Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il parlamento greco sotto assedio


parlamento_greco_assedio.jpg
"Il Parlamento greco si appresta ad approvare un pacchetto di misure restrittive da 13,5 miliardi di euro. In questo momento, i cittadini lo stanno assediando nel silenzio dei media. Entro stasera si dovrebbe decidere della sorte del nuovo piano, che prevede tagli al bilancio di 13,5 miliardi di euro per il biennio 2013-2014, necessari per sbloccare una nuova tranche di aiuti da 31,5 miliardi. Per le strade di Atene proseguono le proteste dei lavoratori, in sciopero generale per la quarta volta dall'inizio del 2012. Lo sciopero indetto dai due principali sindacati, Adedy e Gsee, ha già interrotto i servizi della pubblica amministrazione, i trasporti pubblici, dagli autobus ai traghetti. Scioperano anche tassisti, impiegati di banca, avvocati, insegnanti, personale ospedaliero, farmacisti, commercianti e altri professionisti partecipano in segno di protesta contro il terzo round di tagli alle pensioni e agli stipendi. Iil nuovo pacchetto di austerità e riforme sarà un onere insopportabile per i più poveri, aumentando ulteriormente disoccupazione, recessione e quindi miseria." Cadoinpiedi

7 Nov 2012, 17:22 | Scrivi | Commenti (131) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

vogliamo votare,il parlamento nostro è solo fascismo pure ed estremo basta, che palle,sono solo fascisti

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.11.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Penso che ai Greci sia mancata una opportunità come il Movimento 5*.
Per noi è l'ultima spiaggia, per non finire peggio della Grecia.
Agli editori del blog chiedo : a quando un articolo sulla Catalogna indipendente?
Si devono conoscere le leggi capestro che la Bce ha introdotto a nostra insaputa per azzerare la libertà.

carla g., padova Commentatore certificato 12.11.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

cari greci avete avuto la possibilità di uscire dall'euro,certo sareste rimasti comunque poveri ma nel paradosso felici perchè ora vi aspetta una pillola amara made in bce che vi manderà sul lastrico definitivamente

leo fg Commentatore certificato 11.11.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ieri tu hai detto bene su quel video intervista- l'ultima speranza siamo
noi dopo c'è alba dorata,--siamo stanchi di questi tanti generali Govone
che fanno soffrire il popolo, vogliamo cambiare come hai detto tu e io che
dal 2009 ti seguo concordo con il tuo dire anche perchè non voglio vedere
ne una varsavia e tantomeno una pompei, ma il beppe e tanti come lui che
vanno in parlamento a cambiare questa situazione che è diventata
insostenibile per il popolo italiano specie quello medio basso."

Germano c 09.11.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è una ventata d'aria fresca. Tutti questi politici 'vecchia maniera' che per anni ed anni non hanno mai avuto neanche l'idea di dire che in Parlamento non devono esserci dei condannati! Ma COME È POSSIBILE con una cosa così OVVIA? Vuol dire proteggere i delinquenti e metterli come MODELLO per i giovani e per la nazione. La condotta morale e l'idealismo dovrebbero essere i pilastri su cui basare un elezione, e aggiungerei anche l'altruismo e l'amore per il prossimo. Ottima l'abollizione dell' "onorevole' che tanto sa di 're' o 'Maestà' a favore dell'appellativo di 'cittadino' ben più consono ad una democrazia.
Soprattutto VIA TUTTI coloro che hanno contribuito all'attuale stato di cose, tutti questi che hanno paura di Grillo: VIA!
Penso che questo movimento sia il più pulito e diretto mai esistito perché rispecchia i desideri degli italiani 'sani' che non ne possono più di connivenze, massonerie, bustarelle, vergognose avidità (l'avidità è prerogativa di stati di cosceinza infimi e non si confà ad esseri umani evoluti) insomma l'Italia deve riconquistare i modelli etici e mettere al bando queste scimmie di basso livello che sono' i criminali, i corrotti, i profittatori, i banchieri che guardano solo al profitto e non al benessere della gente, i politici che non hanno rispetto dell'avversario e blaterano, blaterano per poter continuare a tenere ben posizionate le grasse natiche sulle poltrone... Insomma, spazziamo bene l'Italia e mettiamo al bando questa massa di vecchi caproni corrotti. Non sono neanche sportivi, hanno capito che Grillo è pericoloso e SOLO PER LUI vogliono cambiare la legge elettorale. Molto, molto dignitosi :-///

Gaia Rossi 09.11.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

@italocarbonara Quando il nostro gregge ritroverà un po' di dignità e di nerbo, allora potremo dirci simili a quei popoli che rifiutano di essere supini e appecorati ai voleri delle caste e delle banche. Soltanto allora, potremo giudicare gli altri...

italo carbonara 09.11.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ieri tu hai detto bene su quel video intervista- l'ultima speranza siamo noi dopo c'è alba dorata,--siamo stanchi di questi tanti generali Govone che fanno soffrire il popolo, vogliamo cambiare come hai detto tu e io che dal 2009 ti seguo concordo con il tuo dire anche perchè non voglio vedere ne una varsavia e tantomeno una pompei, ma il beppe e tanti come lui che vanno in parlamento a cambiare questa situazione che è diventata insostenibile per il popolo italiano specie quello medio basso.

Germano c 09.11.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Cari beppegrillini, sarò un po' ironica avendo seguito un periodo il blog e avendo letto perfino sul primo debito pubblico greco che con enorme dispiacere chi scrisse a mio modesto aviso era poco informato. Con enorme dispiacere noto che né il blog qui presente né la tv italiana raconta la verità su un tema così ampio, così importante per l'europa. sottolineo l'europa non la crisi italiana o greca ecc
Non so quanto posso scrivere quanto possa essere lungo questo commento, perciò vi pongo delle domande alle quali magari qualcuno di voi se le riporgerà, ne farà delle proprie ricerche e magari con un bacaglio più ricco di conoscenza commenterà...
il primo prestito greco la grecia, che non era grecia non esisteva tale stato, se lo fa per risolvere cosa, lo riceve da chi, ed a quali condizioni, quanti soldi in realtà ne riceve, cosa viene obbligata di comperare da chi glielo fa...
a quanto si ammonta il debito tedesco nei confronti della grecia, perché non è stato dato quello al cambio del debito attuale, in modo tale che la grecia non solo non avesse un qualsiasi debito, ma risulterebbe perfino il paese più ricco dell'europa...
è vero che la grecia non ha definito le sue acque con cipro e turchia? come mai con cipro avendo dei buonissimi rapporti e le leggi internazionali glielo permettono non le definisce? forse perché così la turchia non avrebbe sbocchi nel mediterraneo? forse perché la ricchezza di quella parte delmediterraneo è tale che non converebbe, ma a chi non converebbe?
in fine, quali sono le ricchezze della grecia che la metterebbero mondialmente intocabileé
Vi vorrei ricordare che il grende Theodorakis da due giorni ha annunciato un lavoro finanziato da lui che riguarderà la ricchezza naturale del proprio paese.
Grazie.

davinia erre 09.11.12 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STATALI MEDITERRANEI

Qualche giorno fà parlavo con una bella ragazza che "lavora" in Regione...del CentroNordItalia...Mi diceva che lei non guadagna molto, poco più di 1.300 euro mensili...Ed io...ma dimmi la verità, quanti siete in più...e lei...beh almeno la metà.....Sono il doppio di quelli che servono a fare un lavoro che non serve a niente....ed io...secondo il mio studio, per sanare i conti italiani e divenire in breve tempo uno Stato ricchissimo, dovresti anche tu rinunciare al 10% del tuo stipendio...e lei...e come faccio, vengo a mangiare da te?......Per pagare privilegi dei politici, spese inutili, e sovrappiù di statali e loro improduttività, è stato continuamente aumentato il debito pubblico e ancora si continua a chiedere soldi in prestito per continuare a pagare tutti questi costi dello Stato...e non serve a niente che i produttivi del privato chiudano, delocalizzino, falliscano e si uccidano...questi politici e questi statali non vogliono sentire NIENTE di problemi e non vogliono rinunciare a NIENTE...siamo a posto...allora, beh, possiamo sempre dare la colpa alle banche e all'Euro...

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 08.11.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fosse successo in un paese con un presidente che non sia un esecutore di ordini della FMI o della BCE, a quest'ora tutti i Tg trasmetterebbero i disordini in diretta, e li chiamerebbero 'primavera' o 'rivoluzione' con qualche colore appiccicato.

Za Stalinu 08.11.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento

51% dei voti che non otterrà mai come partito unico semplicemente perchè -andando a memoria- non mi risulta che alcun partito in Italia, indipendentemente dalla legge elettorale vigente, ci sia mai riuscito.
Ci sono movimenti e partiti che hanno programmi molto simili a quello del M5S: "Alternativa" di Giulietto Chiesa, oppure Movimento Libera Italia... solo per citarne due. Certo se cerchi il partito con un programma fotocopia non lo troverai mai, ma la politica è anche compromesso (che piaccia o meno).
A ciò si aggiunge la ferma intenzione di non partecipare ai talk show cosa che, di fatto, preclude un vasto bacino di potenziali elettori che stanchi di una classe politica marcia e senza un'alternativa valida si getteranno a capofitto nell'astenzionismo. E l'astenzionismo fa il gioco di quei partiti che il M5S dice di voler sbaragliare e mandare a casa.
Non si vogliono mandare i candidati in televisione? Perfetto, sono daccordo... si costituisca allora un gruppo di comunicazione (formato da non eletti, non eleggibili) che dia voce alle istanze ed al programma che il movimento porta avanti, che li pubblicizzi e li porti all'attenzione del grande pubblico. Ci sarà qualcuno esperto in comunicazione e dotato di dialettica in grado di svolgere questo compito.

Teresa Caridi 08.11.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Giusto per informazione:
Un movimento che ha un programma ben definito e pubblico punta al 51% dei voti. Un movimento che punta al superamento del concetto di partito non si allea con uno di questi partiti ovviamente (fosse anche Di Pietro, che stimo ed ho votato in passato). Allearsi con qualcuno che ha programmi diversi porta a vivere da separati in casa, se c'è fervore politico, oppure da compagni di merende se l'obbiettivo è spartirsi poltrone e prebende.
Al M5S queste cose non interessano.

Gennaro C., Pogggibonsi (Siena) Commentatore certificato 08.11.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Gennaro C.

Giusto per informazione. Non ho alcuna tessera di partito, non ho mai votato PD o PDL in vita mia, quindi evita giudizi e, soprattutto qualunquismi per cui se si pone una critica allora si appartiene alla cricca. Ho spento la TV 7 anni fa e ti posso assicurare che il mio cervello funziona meglio di quello di tantissimi italiani, grillini compresi. Se ho posto questo dubbio è perchè questa è l'impressione che ho... ossia che il M5S si voglia limitare a fare semplice opposizione anzichè puntare alla maggioranza in Parlamento (maggioranza che non avrà mai come partito unico ma che potrebbe avere con alleanze che però non vogliono essere strette). Chiedo spiegazioni, se vorranno fornirmele, altrimenti mi regolerò di conseguenza. Per fortuna non esistono solo PD, PDL, UDC e tutto il resto e non esiste solo il M5S.

Teresa Caridi 08.11.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

tra gli obiettivi dell Unione Europea indicati nel trattato è scritto:favorire lo sviluppo ecc ecc e favorire il benessere dei popoli.
invece si è trasformata in un creditore spietato.
Giusto il pareggio nei bilanci,giusta una sana gestione finanziaria dei paesi.
ma questo non può essere messo prima del rispetto delle persone.dei cittadini europei di alcuni stati.
Questo non può giustificare un austerità che distrugge le economie interne,e con esse,la dignità della gente.

matia p., roma Commentatore certificato 08.11.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Per teresa Caridi...
Se le idee e le persone del M5S non ti convincono, hai sempre l'alternativa di PDL, PD-L e UDC... usato garantito, mantenimento dello status quo e promesse mirabolanti sempre dietro l'angolo. Se il M5S dovesse andare all'opposizione sarà proprio perchè troppi italiani 'credono' ancora nei politici marci dentro e fuori che stiamo subendo da 50 anni... qui sul blog puoi postare le tue idee, partecipare al programma. E se la maggioranza degli italiani non sarà d'accordo con le tue proposte, pazienza. L'egoismo di voler affermare a tutti i costi le proprie idee è tipico di quella classe che stiamo cercando combattere tutti noi. Pensaci. Vota pure chi ti pare, ma almeno pensa con la tua testa. L'umanità è cresciuta proprio grazie ai salti nel buio, non con quelli che sono rimasti sul molo a criticare Cristoforo Colombo.
Con simpatia

Gennaro C., Pogggibonsi (Siena) Commentatore certificato 08.11.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Leggo solo lamenti ma tutti non fate un c....o.
Perchè non fissate una data concreta per fare una protesta nazzionale. Solo così si ottengono i risultati. FARE e non DIRE!!!

Maurizio Emmi, Swizzera 08.11.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Così come alla Grecia non fu permesso di uscire dall'Euro, perchè se no altri paesi l'avvrebbero seguita, allo stesso modo la Grecia non verrà salvata perchè, altrimenti, altri stati chiederebbero di essere salvati e non ci sono i soldi per salvare tutti.

Nessuna illusione, la situazione andrà sempre peggio. Piuttosto il M5S cosa sta facendo? Perchè se il vostro intento è solo quello di andare in Parlamento come forza di opposizione e con la solita telecamerina a riprendere le malefatte (ormai ampiamente note) dei politici di mestiere, io non ci sto.

Fatemi sapere.

Teresa Caridi 08.11.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento

questa è la prova che pacificamente non si ottiene nulla. scioperate quanto cazzo volete, ma a loro non frega un benemerito cazzo !!!!

ina ghigliot 08.11.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Può essere comprensibile che molti cittadini non capiscano bene le varie situazioni...Ma è assolutamente inaccettabile che moltissimi politici, e soprattutto sx e sindacati abbiano una capacità infinita di non capire NIENTE. La Grecia...i cittadini greci hanno vissuto per decenni oltre le loro possibilità. producendo 100 ed assegnandosi 110. E questo non è nè corretto, nè sostenibile...Ora tutti i cittadini greci devono rendersi conto che devono produrre molto di più e per lungo tempo accontentarsi di molto di meno. Perchè quello che produrranno di più, non potranno vederselo assegnato in quanto lo hanno già percepito...Potranno casomai protestare per la iniqua distribuzione delle remunerazioni dei tempi passati...E chiedere risarcimenti ai vari politici che li hanno governati...E questo sarebbe giustissimo e probabilmente ottenibilissimo...Ma...il concetto deve essere molto chiaro: Non è corretto nè sostenibile spartirsi ricchezze e benessere senza averli prodotti... Dopo alcuni tempi i sistemi collassano ed i nodi vengono al pettine. Con gravissime crisi economiche o magari con rivoluzioni o guerre come è un pò sempre stato ogni circa 50 anni nelle storie dei popoli...

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 08.11.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

07-11-12, Tg1 delle 20: meno di 30 secondi di notizia su quello che sta succedendo in Grecia, se credono che basti non parlarne in TV per disinformare hanno sbagliato secolo: l'informazione corre lungo la rete e i giornalisti, quelli che se ne stanno nei salotti buoni o a "pantofolare" nelle proprie case incorniciate da scaffali di libri mai letti, piuttosto che attendere che qualcuno mandi loro le notizie da pubblicare e metta loro in bocca le parole da sciorinare al grande pubblico... è bene che se ne rendano conto. E' successo in Grecia e succederà in Italia, in modo civile o in-civile, è un processo inevitabile e indipendente dalla volontà di "chi" si sente minacciato dall'informazione libera, e dunque impone di non parlarne. Anch'egli deve rendersi conto del suo immorale anacronismo intellettuale! Mi chiedo dunque a cosa serva quest'ordine dei giornalisti, me lo chiedo perché non ho mai compreso se esso incoraggi e sostenga un senso etico della professione. Ma state tranquilli, stiamo arrivando a liberare anche voi. Questo è il secolo del cambiamento morale e civile; è il secolo in cui i figli verranno a liberare i padri, è il secolo della dignità riscoperta. A tutti quelli che invece hanno dato un senso alla loro professione nonostante tutto, che hanno scelto la dignità ai saloni di bellezza nonostante tutto e che nonostante tutto sono sul campo a raccontare liberamente la storia così come essa appare ai loro occhi, a loro va tutto il mio plauso, ovviamente per quello che può servire. Comunque, abbiate ancora un po' di pazienza...stiamo arrivando, e loro, gli altri, lo sanno!

Vincenzo Cammareri 08.11.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe fare come i greci assediare il Parlamento e fermare con i vari scioperi tutti i trasporti pubblici, aerei, portuali e autotrasportati. Non usare più i propri automezzi (solo biciclette)e non fare più rifornimenti di combustibili. Non giocare più nè Enalotto, Lotto e Superenalotto.
Solo così possiamo ottenere qualcosa da questa politica corrotta.

vincenzo velardi, Borgo San Dalmazzo (CN) Commentatore certificato 08.11.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Per Federico S.
Hai ragione, queste cose le sappiamo già.
Il mio discorso "probabilmente semplicistico", ma da approfondire è... domanda: Ma perchè lo stato si deve indebitare e vendere titoli di stato?
io non sto parlando di bce stampare moneta ecc. io sto dicendo che lo stato non si deve indebitare... tutto qui, gradirei vostri commenti per capire meglio tutti, grazie è un piacere.
Stefano Malaguti

Stefano M., Bologna Commentatore certificato 08.11.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco che inizia la razzia in borsa le mani forti (lobby) festeggiano -2,5 % in Italia !!in borsa il " denaro " o "moneta elettronica" non si brucia , ma semplicemente passa di mano (indovina un po da chi a chi)..la tv ha un proprio vocabolario studiato e fatto di termini e discorsi che servono a forviare l'opinione o meglio imporre nei pensieri e nella cultura della massa delle convinzioni a cui le lobby vogliono far arrivare (hanno dalla loro studi di Programmazione neuro linguistica), la tv,i giornalisti,politici (vedi monti) usano sempre la stessa sintassi e le stesse frasi (lo vuole l'europa, ce lo chiedono i mercati, deficit da ripianare, pareggio di bilancio) informatevi leggendo ed in maniera consapevole assisterete a quello che sta avvenendo e cioè la razzia,il sacco e la poca ricchezza ( fatta con i duri sacrifici) che passa dalle mani del popolo a quello delle lobby e loro amici (pdmenoelle,pdl,casinarrafante"menti criminali").Quello che sta avvenendo in Grecia appena ieri sera toccherà in ordine alla Spagna e poi all'Italia .Il parlamento?Non fanno nulla che il popolo chieda o invochii,non ascoltano,si nascondono ed approvano la depradazione con sacrifici e danni per il solo popolo o meglio partendo dai più deboli.Fanno il continuo lavaggio del cervello "Uscire dall'europa è impossibile"(draghi che in un'intervista dice "Alcuni stati ancora non si rendono conto di aver perso da tempo la loro sovranita”).Cosa è la sovranita??Quello che hanno insegnato i padri fondatori, lo stato siamo noi e la sovranita appartiene al popolo,per cui dall'equazione risulta: Perdita della sovranita=Perdita del potere decisionale del popolo. Ma sopra avevo parlato che nulla si distrugge (il denaro o la moneta elettronica,etc)per cui per uno che perde la sovranita c'è uno che la riceve e quindi:la sovranita passa dal popolo alle banche s.p.a. e lobby.Uscire dall'euro è l'unica salvezza per l'Italia,Gracia e Spagna,guardate i grafici pre-euro PIL,Debito Pubblico,Indice Risparmi

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 08.11.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se questo non avviene in Italia è grazie alla speranza che tutti riponiamo nel Movimento Cinque Stelle per Politiche di Aprile! :)

Avanti tutta!!!!!!! Forza amici!

Matteo O., Erba Commentatore certificato 08.11.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta accadendo in Grecia (ma anche in Spagna) è una ribellione sociale che interessa tutti i ceti e loro livelli intermedi. Protestano contro un governo che loro stessi hanno eletto pochi mesi prima. In Italia abbiamo una situazione paradossale: un governo non eletto da nessun cittadino. Un governo che ha spiegato chiaramente, e più volte, il suo intento: salvare i mercati, le banche e gli interessi economici di una minoranza. Perchè non assediamo il parlamento? Perchè per anni ci siamo illusi che i politici, di fronte alla prospettiva di perdere voti, alla fine diventino più buoni e ci grazino. Pia illusione! Beppe Grillo sta trattenendo, con le sue prospettive, molti esagitati dal ricorrere alla forza, per un cambiamento civile e democratico. Non diamo alla casta l'opportunità di manganellarci e restringere ancora di più le libertà costituzionali creando un casus belli. Loro non aspettano altro che dichiarare lo stato di allarme sociale ed invocare l'intervento di leggi speciali. A quel punto avremmo uno stato di polizia. Scenari da fantapolitica? Forse. In ogni caso, una possibilità per noi tutti è quella di raggiungere l'unità sociale. Tutti uniti e consapevoli che da soli si perde. Convincete amici e parenti, parlatene a scuola, al bar, ovunque voi siate. Con la vittoria alle elezioni, nessuno potrà parlare di golpe. E quando li manderemo a casa. Sarà il popolo a decidere cosa è meglio per noi tutti. Tutti noi, tutti insieme.

Gennaro C., Pogggibonsi (Siena) Commentatore certificato 08.11.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

se continuiamo di questo passo siamo molto vicini alla grecia e non dovrebbero pagare i cittadini la crisi ma chi la creata.dovrebbero tornare alla loro moneta. perchè non fanno un referendum e lasciano decidere la gente?

ivano c., BREMBIO Commentatore certificato 08.11.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono vicino al popolo Greco. Del resto siamo accumunati dagli stessi soprusi di una Unione Europea delle Banche e dai Mercati e dai politici che non fanno il teresse del popolo . L'unico Dio che riconoscono e il Dio Denaro loro nel suo nome sono disposti a tutto anche ad uccidere la gente .

henry venis 08.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli, non faremo la fine della Grecia, abbiamo in depositi bancari 8000 miliardi di euro, con una patrimoniale secca del 10% il debito si abbatte di circa la metà, nessun paese ha tanti depositi...pensateci!
Inoltre, vorrei chiedere a chi è più esperto in economia, se fosse possibile USCIRE DAL MERCATO DEI TITOLI DI STATO, cioè non dover più preoccuparci dello spread, perchè il nostro paese esce dalla borsa e non viene più quotato.
si potrebbe fare??, scusatemi io sono un piccolo artigiano e non ho grandi nozioni di economia globale, cioè quella economia che sta portando lo SFASCIO di TUTTO IL MONDO.
Mi piacerebbe avere delle risposte, grazie.

Stefano M., Bologna Commentatore certificato 08.11.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe perche non dici qualcosa per fermarli questi vampiri,la misura é colma gia da tempo ad un tuo cenno é scendono in piazza 10 milioni d'incazzati feroci,riprendiamoci la nostra sovranita monetaria e buttiamoli tutti a mare.

giovanni cantarella 08.11.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia è morta, anche nel paese dove è nata.
Leggete questo fumetto che è divertente e lo spiega bene: http://incorreggibili2012.blogspot.it

paolo ricci 08.11.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2012/11/la-democrazia-non-va-in-tivvu.html

Luca Fiordelmondo 08.11.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Italia come Grecia, unica differenza e ultima speranza M5S.

Paolo L., Tradate Commentatore certificato 08.11.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Poveri fratelli greci. BEPPE tu che strepiti contro castacorruzzzzionedebitobruttocriccaladriii davanti a una macelleria simile cosa fai ? chiedi un referendum! che schifo.>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> I NOSTRI TAGLI SARANNO CON LE GHIGLIOTTINE

Ki non mette al 1°posto del suo progr. politico la sovranità monetaria VI STA FOTTENDO!! 08.11.12 03:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All’inizio della crisi il problema “Grecia” poteva essere salvata con soli 40 miliardi di euro…
Ma si è decido di procedere altrimenti perché il salvataggio della Grecia non fa parte del piano…
Poi serviva un esempio per gli altri…Piegatevi senno vi riduciamo come la Grecia…

Comunque neanche l’azione di Monti ha per obiettivo il salvataggio del paese.
Basta guardare quello che ha fatto e lo ha ammesso anche lui che le sue azioni hanno scientemente accelerato la crisi…

La crescita tante volte invocata non è in realtà contemplata e viene solo sbandierata per tenere buone le pecore, prima di macellarle…

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 08.11.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Assediare il parlamento in Italia significherebbe farsi manganellare se si è fortunati, altrimenti anche peggio... e francamente è una cosa sciocca e improduttiva specialmente per chi ha votato gli stronzi che comandano i manganellatori [attualmente pd,pdl,udc danno la loro fiducia al governo del rigore fischiato da Napolitano... e quindi manganellano quanto gli pare]

p.s. la Grecia dovrebbe dichiarare un default controllato (pagando le aziende ma non le banche straniere), ne avrebbe tutte le convenienze ma per un politico che lo fa significa rischiare la pelle non solo per i sicari delle banche ma pure per l'ira del popolo bue che da tale scelta trarrebbe vantaggio.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 08.11.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che ci sono quelli come Grillo che cercano almeno di esporsi e di dar un pò di voce a quelli completamente senza voce, ai senza nome, ai senza testa, ai derelitti, ai sofferenti, ai dimenticati, agli abbandonati, ma anche di sensibilizzare i paurosi, i vigliacchi, i pecoroni, i fessi, i citrulli, gli imbecilli, gli egoisti, ecc., ecc.... insomma di scuotere tutto il popolo... la voce del popolo. Si sta ottenendo qualche piccolo successo, ma ancora molto poco è; si sta ottenendo qualche risultato positivo, che fa ben sperare in futuro, ma ancora molto poco è ed il tempo passa e LORO al MONTE restano e guazzano e ridono e la gente muore e la gente ancora abbabbuliata e rincoglionita è, malgrado i sofferenti, i tartassati, le morti e le povertà continuano inesorabili ad aumentare con a volte delle accelerazioni esponenziali terrificanti.
L'astensionismo, i voti al M5S, la discesa dei partiti??? I partiti sono scesi, sì, ma stanno ancora lì al MONTE. Rigor Montis sta ancora lì con la sua cricca di bastoncelli. Tutti i politici stanno ancora lì, anzi sono anche aumentati: figli di papà, altri venuti dagli inferi, altri risorti, altri stanno dietro le quinte in attesa dei sollazzi, dei vizi e della manna, tutti con i loro ipocriti commenti da santarellini e da salvatorini della patria, fanno i moralisti, quando ij realtà sono lerci, luridi e schifosi. Ed il popolo italiano? Muore, muore, ma anche in punta di morte pensa alla chat, al grande fratello, al gioco dell'eredità visto dalla tv dell'amico vicino, provando per esso invidia, perchè per la pay tv, per sky, per... Insomma, anche nella povertà più assoluta il rincoglionito, pecorone ed abbabbuliato cittadino italiano pensa solo a cose futili, inutili, cretinesche... il profumino, la moda, il cellularino, l'orecchino, il sigarietto in bocca, ecc.; altro che RIVOLUZIONE... magari ci fosse UNA SANTA, GIUSTA RIVOLUZIONE di tutto il POPOLO... quella che non abbiamo avuto, purtroppo in orecedenza, quella negata

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 00:19| 
 |
Rispondi al commento

La vera forza di un popolo è quella di non soggiacere a vizi, mode, andazzi, culti vari dell'apparenza e dell'effimero ma di porre tenacia, intraprendenza, senso di giustizia e decoro al centro della vita sociale. Quando ero giovane nessuno aveva bisogno di vestire "i panni" del potere, di ostentare vacanze all'estero o Suv d'importazione. La gente era in quanto investiva, chi nella bottega, chi nell'azienda, chi nella formazione personale. Aveva perchè era.
Ripeto: aveva perchè era.
Torniamo ad essere e torneremo ad avere

L'ECONOMISTA ETICO 08.11.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

gli eletti nella regione sicilia con il proprio onorario costituiscano un fondo da restituire agli aventi diritto al voto siciliani POTEREBBE ESSERE UN IDEA.dato che non esiste una legge per RIFIUTARLI.
FAMIGLIE=UDC sul lastrico
CLASSE OPERAIA=PD disoccupazione oltre i10%
LIBERISMO=PDL solo per i benestanti
LEGALIA'=IDV cotruttore di professione
POVERA ITALIA
GOVERNO=lobi Magistrti Avvocati Bancari Professori
Poltici di professione ECC....
CAMBIERA' QUALCOSA


maurizio 07.11.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Leggo su PUBBLICO del 6 Novembre 2012 articolo a firma di FEDERICO MELLO che riporto : "GLI ONOREVOLI GRILLINI GUADAGNERANNO 13.782 Euro al mese! A fronte dei 18.782 di un qualunque deputato un grillino prenderebbe Eur 13.782 al mese. "E dire che nel Programma ufficiale del Movimento a cinque stelle è scritto nero su bianco: " Lo stipendio dei parlamentari sarà allineato alla media degli stipendi nazionali" Forse i milionari Grillo e Casaleggio hanno una visione un po' distorta della media degli stipendi italiani (poco piu' di mille Euro al mese netti): glielo stanno facendo notare tanti attivisti su forum e pagine facebook. Loro-come su tutto il resto- non rispondono. Che sia questo il segreto della democrazia diretta? E' possibile avere qualche chiarimento mi sento un po' deluso grazie

FULVIO LONGO 07.11.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

SCIU GRILLO ONORE E GLORIA AL GRANDE POPOLO GRECO LEGITTIMO EREDE DEGLI SPARTANI .STANNO DANDO FUOCO AL PARLAMENTO !!! MA POCHI NE PARLANO .E NOI E NOI CHE SIAMO DIVENTATI ..........UN POPOLO DI MERDA ASSOGGETTATO A FALLIMONTI A CHI LO HA VOLUTO, ALLA CULONA NAZZISTA ECC ECC

Pietro 07.11.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

A sentire i telegiornal della dittatura della casta, sembra che in Grecia non accada più nulla, dedicano ore e ore a Sabrina Misseri e niente sulla Grecia. Ma che vi credete che saimo scemi? Ci vediamo alle elezioni, sarà un piacere.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 07.11.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Una spremuta di democrazia ecco cosa stanno facendo le autorità finanziarie europee
Quello che stanno facendo non è giusto un altra legge finanziaria da 13,5 miliardi di euro
Le aziende farmaceutiche non danno più i farmaci agli ospedali avete capito bene agli ospedali e semplicemente vergognoso
Potrebbe accadere anche a noi in un futuro molto prossimo ma abbiamo un arma di dissuasione il default che porterebbe l intera Europa agli anni 50 e l occidente tutto indietro di almeno 30- 40 anni

Riccardo Garofoli 07.11.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

% SEGUE

5.Sostituzione dell'obbligo al rilascio di fideiussione bancaria, relativamente al mantenimento degli impegni imprenditoriali assunti,con Impegno fornire equivalente fideiussione rilasciata da intermediario finanziario o consorzio fidi, regolarmente iscritto nell'elenco del TUB (Testo Unico Bancario)del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, che svolga in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, con autorizzazione del Ministero dell'Economia e della Finanza. Nelle more dell'autorizzazione ministeriale alla aggiudicazione definitiva, chiunque sia interessato ad acquistare i rami d'azienda della società Ag. DEFENDINI S.r.l. e dell'Agenzia Recapiti Espressi S.r.l. potrà presentare nel termine di giorni 20 dalla pubblicazione del presente annuncio offerte esclusivamente migliorative, con ciò intendendosi che uno o più termini dell'offerta debbono essere migliorati e nessun termine dell'offerta può essere deteriore.
Tutte le informazioni relative ai rami d'azienda in fase di cessione possono essere reperite nel sito www.defendini.it dal quale è possibile attingere tutti i documenti necessari. Si precisa comunque fin d'ora che l'offerta corredata della documentazione delle garanzie richieste dal bando dovrà essere presentata in busta chiusa presso lo studio del Notaio Boero Via Groppello n. 11, Torino entro il termine del 16/11/2012 dalla pubblicazione del presente annuncio. In ogni caso l'accettazione dell'offerta sarà oggetto di insindacabile valutazione del Comitato Straordinario che si riserva anche, in caso di valutazione positiva della offerta migliorativa, di Indire un'asta nei giorni successivi alla presentazione dell'offerta stessa. Per qualsiasi informazione i soggetti interessati potranno rivolgersi al Dott. Franco Nada presso il proprio studio in Torino Via Pinasca n. 5, telefono 011-44.70.179, fax 011-43.40.495.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
On.Giancarlo Innocenzi Botti

laura ., TORINO Commentatore certificato 07.11.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

i media di regime parlano di candidato premier Oscar Giannino al 15%!!! Questi ci prendono per i fondelli al caldo sui loro comodi scranni.

Pierluigi, Milano 07.11.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

La finanza, le banche e le lobby, stanno ammazzando le vostre famiglie, le nostre communità, la Democrazia. Ribellatevi gente! Non pagate i loro debiti. In Italia il MoVimento a cinque Stelle farà la differenza.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 07.11.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

DISOBBEDIENZA CIVILE ,RIVOLUZIONE ORDINATA NON SCOMPOSTA. CHIEDERE APPOGGIO,CHIEDERE INTERVENTO,CHIEDERE CONTO,SIATE VIGILI,ORDINATI,CHIEDERE CONTO NEI DETTAGLI,SIATE VIGILI. SIAMO IN GUERRA.

giuseppe Ga 07.11.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

L'€....la rovina dell'Europa...non è con il sacrificio e le pene che si uniscono i popoli, ma con la pace e il benessere....
..Il parlamento europeo è in mano a dei nazisti mascherati da democratici..............

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 07.11.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

“Smog: inquinamento uccide a Milano 550 persone all’anno”.

La cifra mi sembra del tutto sottostimata! Professori, Medici, dove siete?! Dite la veritaaaaa!!!


PISAPIPPA CI STATE UCCIDENDO !!!

MIOLANESI !!!!! SVEGLIATEVI, FINCHE’ SIETE ANCORA VIVI …
BISOGNA BLOCCRE L’ INDRESSO DEL TRAFFICO PRIVATO IN TUTTA LA CITTA’ !!! NON BASTA CHIUDERE IL CENTRO SOLO ALLE AUTO DEI POVERI …

Fonte:

http://www.greenstyle.it/smog-inquinamento-uccide-a-milano-550-persone-allanno-12777.html?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+GreenStyle&utm_content=2012-11-07+Smog%3A+inquinamento+uccide+a+Milano+550+persone+all%27anno

Lux Luci 07.11.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

La colpa è solo in parte dellitaliano
servo, leccaculo, opportunista,
strafottente e disinformato. I
principali responsabili sono i
partiti e i sindacati, alla cui testa
si sono installati ominidi rozzi,
prezzolati, incompetenti e senza
spina dorsale.
Avete visto quanti sindacati e quanti
partiti sono dalla parte del popolo?
In italia nessuno.
Più che con i liberisti, personaggi
da operetta che non hanno più niente
di umano, dobbiamo prendercela con i
traditori, come Samaras e Papadopulos
in Grecia e la falsa opposizione in
Italia, altrimenti non andremo da
nessuna parte.

alessandro c., lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che il lunedì ci sia il film in tv, il martedì il calcetto, il mercoledì la piscina per il piccolo, il giovedì la pizza con gli amici, il venerdì il supermercato, il sabato l'outlet e la domenica il campionato, sennò anche in Italia...altro che in Grecia.... La realtà è che non siamo mai stati un popolo, e che in più un ventennio di televisione, berlusconiana e antiberlusconiana, ci ha rimbambito completamente e ridotti a singoli individui privi di coscienza sociale e politica. Siamo assenti da noi stessi e dalla nostra vita, spettatori al più, siamo le vittime perfette, piccole singole gazzelle malate senza un branco a protezione circondate da carnivori affamati. In questa situazione il m5s è una luce vera, l'unica. P.s. La luce che ogni tanto Monti vede in fondo al tunnel è invece senza ombra di dubbio una molotov greca, come da video, perché la Grecia non è, come qualcuno vorrebbe farci credere, un pianeta tra Marte e Giove. E' qui, vicinissima e quando la guardate guardate semplicemente il vostro futuro, ovvero come sarà l'italia tra un anno, al massimo due, dopo la "cura" dell'uomo del recupero crediti messo lì dalla BCE, una banca privata che fa gli e tutela interessi privati. Okkio!!!!

fabrizio g. Commentatore certificato 07.11.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

lasciamoli ancora li e altrochè che facciamo la stessa fine della Grecia.

Specialmente dopo le elezioni. se vince pd o pdmenoelle saranno grossi guai... monti li manovra a suo piacimento per spillarci tutto il poco che ci rimane.
Vedrete che da domani, fino alle elezioni, i vari tg daranno solo belle notizie per divulgare ottimismo. Poi qualche favore qua e là (chiesa ecc..) e i voti sono presi.
Dopo le elezioni arriveranno le mazzate. Non a caso la Grecia è nel post-elezioni.

Roma P., Chioggia Commentatore certificato 07.11.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

tutti i commenti che ho letto finora non fanno una grinza, chi più chi meno...
la realtà dei fatti è ben diversa, invece:
la verità è che non esiste un italiano disposto a sacrificare qualcosa per il rinnovamento di questo posto (non lo chiamo paese perchè per me non lo è). buoni come sempre solo a lamentarci, ma nulla più.
meglio invece vendersi per 50 euro o una busta della spesa, busta che si pagherà carissima nel corso della successiva legislatura.
siamo capre ignoranti, questo è quello che meritiamo, c'è ancora chi crede che tutto questo passerà, quando è ovvio che può solo andare peggio. purtroppo finchè la mamma, la zia, la nonna, l'amico, il fratello ci doneranno un pezzo di pane dubito ci sarà mai una vera reazione da parte di questo popolo asservito, nel corso di quasi tutta la sua storia, al potere più forte.
finchè ognuno penserà per se si farà solo il loro gioco.
spero in una vera rivoluzione, armata magari.
non sono un estremista, ma sono allo stremo delle forze.
nel momento di decidere se deve essere la mia o la loro vita, non ho dubbi: scelgo la loro!!!

giovanni bruno 07.11.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

amici di m5s, vorrei mettervi al corrente che da qualche giorno non mi appaiono le notizie del fatto quotidiano su FACEBOOK. E VOLETE SAPERE IL PERCHE' HO SCRITTO PIU VOLTE QUANDO E' VENDUTO bersani E HA TRADITO IL POPOLO ITALIANO.
Non pensavo che fosse un giornale tanto di parte.
ora me lo hanno confermato. mi hanno fatto un piacere.

NICOLA BASILE 07.11.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

E qui inItalia si fa la coda per comprare l'iphone 5..............sono senza parole

Belluccci Mauro 07.11.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Questi mentitori e falsi. Ci avevano detto che con Berlusconi il debito pubblico era fuori controllo, così come la disoccupazione che stava salendo e che lo stesso non era in grado di fermare la crisi e ridurre lo spread:
1) A Novembre 2011 il debito pubblico era di circa 1900 miliardi di € ora è di quasi 2000. E' aumentato e non diminuito nonostante l'aumento di tasse;
2) La disoccupazione ad Ottobre 2011 era dell'8,5% ora stiamo al 10,8%;
3) I fallimenti nel 2011 sono stati quasi 12.000 nel 2012 se ne aspettano oltre 13.000;
4) Lo spread questa estate era sugli stessi livelli del periodo di Berlusconi, ora solo grazie alla BCe (che ci mette alla pecorina, però) sta scendendo.
Insomma Monti HA FALLITO su tutta la linea. Il nostro fallimento come nazione avviene perchè abbiamo degli inetti alla guida. Per avere dei servizi da terzo mondo dobbiamo mantenere dei ministeri che si mangiano solo per il loro funzionamento 108.000.000.000 €. Senza questa spesa (passando le competenze alle regioni a parità di personale) si potrebbe dare 600€ al mese al 60% delle famiglie italiane, le più povere. Oltre agli stipendi o pensioni che prendono.

Belpaese 07.11.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Dovremmo fare così anche noi!!!

Richard 07.11.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIAAAAAAAAAAA!!!!!
Qual’è l’origine di questa costante tribolazione che dobbiamo affrontare? Ora, torniamo indietro di 500 anni, pensiamo a ciò che si verificava 500 anni fa. Se le cose sembrano andare così male ai nostri giorni, 500 anni fa, la Chiesa Cattolica — questa è un’immagine di alcune delle sale di tortura dell’Inquisizione. .....Ecco l’Impero. Questo Impero è il nostro vero nemico, come vi renderete conto. Perché si è progressivamente trasformato nel corso delle ere, grazie al contributo decisivo del Culto Romano, una setta estremamente, estremamente sinistra, che, ricorrendo alla stregoneria, al male, e alle proprie Bolle Papali – loro sigillano queste Bolle Papali. Incorporano all’interno di queste un ‘incantesimo’. E le sistemano nei propri archivi. E ciò che è stato scritto su quelle Bolle Papali diviene imperativo. Perché?

LEGGI TUTTO E CAPIRAI!!!!
http://fuoridimatrix.blogspot.it/2012/10/rivendicare-la-propria-sovranita-di_6.html?spref=fb


"hai più che ragione, ma chi non ha partecipato al banchetto può incazzarsi
ed organizzare la protesta possibilmente civilmente per affrontare questo
schifo e partecipare il più possibile ed attivamente alla politica
partecipata dal basso e come un geiser spingere le proprie idee in
parlamento rappresentandoci e non facendoci rappresentare? speriamo che
questo avvenga....altrimenti si faccia la rivoluzione, del resto noi
italiani non ne abbiamo mai fatte...sarebbe ora che ci conquistassimo la
nostra libertà e che non ce la impongano o regalino su di un piatto d'
argento gli alleati, poi vedi cosa ne abbiamo fatto sino ad oggi. La
democrazia non si esporta la si desidera e la si va a prendere con la forza
ed il coraggio non come hanno fatto in irak o afganistan...adesso la
coscienza civile d' ognuno penso sia pronta per il passo successivo e
capire che il nostro egoismo ed individualismo tutto italiano non ci porta
da nessuna parte, uniti per il rinnovamento o perdenti."

Rolando Cappelloni 07.11.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

tutti assicurano la continuità con il governo monti, dal pd al pdl passando dall'udc.....le prossime elezioni gli italiani dovranno scegliere se farsi ridurre in schiavitù dalla troika come in grecia o sbattere i pugni sul tavolo dell'europa come propone il m5s. a noi la scelta!!

giovanni de luca 07.11.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha votato il parlamento greco? Con l'astensione oltre il 40% chi l'ha votato? Il trucco elettorale è questo, i partiti si spartiscono le quote di chi li vota, fossero anche il 10% degli aventi diritto, e con questo ci vanno in tasca a tutti. Beppe, portaci in piazza!

Sauro Giorgi 07.11.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Finiremo come i greci, sicuramente...tanto per gradire, ricordo che, per rispettare il fiscal compact maledetto dovremo sborsare 50 miliardi di euro ogni anno per 20 anni!!! Questo ha firmato il vampiro Monti! Ci succhieranno il sangue, non so chi si salverà ....Gli italiani sembrano non sapere cos'è il FISCAL COMPACT... Provate a fare un'indagine e vedrete quanti lo sanno... E' questo il cappio che ci hanno messo al collo, pochi lo sanno , i mass non lo nominano, i politici fingono di esserselo dimenticato... Beppe, parlane, facciamo un passa parola, svegliamo gli italiani!

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 07.11.12 19:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mannaggia a quando una assedio presso il parlamento.
Un bel colpo di stato guidato da mattia calise

silvio ianni 07.11.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono un vostro elettore e ti chiedo perchè non annunciare una lista dei ministri di un ipotetico governo dopo le elezioni del 2013 ?

una lista di Ministri del tipo...
MILENA GABANELLI Ministro dell'interno...
MARCO TRACAGLIO Ministro della Giustizia
ecc...ecc....

Buon lavoro per me non esiste votare per quei ladri...tutti uguali! NON DELUDERE ANCHE TU !

Giovanni Mondello 07.11.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Forse se questi politici italiani non si dimettono ci fanno fare la fine della Grecia o della Libia, si sono venduti tutto quello che si poteva vendere e si ostinano a rimanere al governo, pagliacci, troie e burattini.

Gianluca S 07.11.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Se Monti continua così in Italia scoppierà presto un vietnam sociale!

mario mario Commentatore certificato 07.11.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco una cosa...ma il nuovio governo in grecia 2 mesi fa' chi la' votato????

Pippospano

Pippo Spano, Firenze Commentatore certificato 07.11.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Piano piano, lentamente ed inesorabilmente anche il bel Paese percorrerà la stessa via della Grecia, non bisogna farsi illusioni sarà questa la nostra strada .

arno faravelli, casteggio Commentatore certificato 07.11.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

mi sa che fra poco vedremo le stesse cose anche qui...io mi sto rifiutando di pagare tutte le tasse , uno non ho piu' soldi, due me ne hanno rubati anche troppi

mirella c., bologna Commentatore certificato 07.11.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento

é ora di smetterla!! così si arriva alla guerra!!

david 07.11.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Manca poco anke a noi...c'è bisogno di un rinnovamento a partire dai politici

Antonio B 07.11.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Come possiamo ancora sopportare la PREPOTENZA della CASTA EUROPEA è un mistero!

NO BCE NO EURO!

marco ., milano Commentatore certificato 07.11.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Da noi dovrebbero tagliare 2 milioni di statali non 2000.
Se i Greci non volevano questo avrebbero dovuto votare contro l'euro quando ne hanno avuto la possibilità. Quella che in Italia non abbiamo ancora avuto.

Enrica P. Commentatore certificato 07.11.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

e' vergognoso che tutto cio' accada nel silenzio di tutta l'informazione ufficiale

questa crisi l'hanno prodotta le lobbies ma il conto lo pagano i cittadini onesti

Perche' non assediamo anche noi il parlamento ?
Ormai sembra una specie di riformatorio dove albergano furfanti , lacchè ed intrallazzatori

vincenzo carriero 07.11.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Come si droga un popolo?

Col clientelismo.

Il grecia 1/4 della popolazione attiva era impegato statale. Percio' vi era un grande interesse comune a mantenere lo status quo, fin che si e' potuto. Fintanto che vi era il posto assicurato tutti si sono trasformati nelle famose tre scimmiette che non vedono,sentono o parlano.

Si e' vissuto un falso benessere basato sul debito .

La situazione dell'Italia non e' molto dissimile.
A quanto ammonta il clientelismo della casta , che non vede, sente o parla?

E' dura dopo tutti questi decenni di falsi valori, cultura da "realities" ecc, svegliarsi e risalire la china.

maria ., como Commentatore certificato 07.11.12 18:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finché ci sarà questa gentaglia al governo non cambierà la nostra situazione. Anzi
peggiorera' sempre di più. Dovrebbero restituire tutti i soldi che hanno rubato!!!!!! Tanto per cominciare!!! POVERA ITALIA E POVERI NOI!!!!!

posmon antonella 07.11.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

I media italiano sono carta straccia trasportata dal vento della loro sottomissione.
Ah la paura,la paura ......il contagio può esplodere.


francesco loche Commentatore certificato 07.11.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma quand'è che viene il momento che sti rincoglioniti di Greci fanno saltare il parlamento in aria????

Antonio De Magis 07.11.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che Beppe Grillo non abbia ragione, finora ne ha sempre avuta, che i prossimi saremo noi...

Rossano C., Salento Commentatore certificato 07.11.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lo so, spero di sbagliare! Non so con chi e contro di chi, ma... ho il sentore che si stia preparando una enorme guerra. D'alto canto, l'uomo di fronte al "caos" da lui stesso generato, non sa fare altro! Spero di sbagliare, ma....
Un gioioso saluto

Claudio T. Commentatore certificato 07.11.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo era prevedibile,Il Popolo greco non c'è la fa più.Confermo quanto ho scritto nel commentare il post sul Presidente Obama.E' la lotta dei Popoli ricchi contro i Popoli poveri.La finanza mondiale vuole solo il profitto e gli aumenti degli utili.Al diavolo lo Stato Sociale. Al diavolo la povera gente.Bisogna rimettere i debiti alle Nazioni povere.Ci vuole una politica diversa,ma soprattutto il coraggio.

placidodomenico di falco 07.11.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

la fornero vuole spedire i giovani nei campi, ma a me risulta che l'agricoltura se non impieghi grandi capitali non rende! non puoi vendere il tuo olio artigianale od il tuo vino artigianale e sconosciuti a 7/8 euro al litro perché quelli sono i tuoi costi. Nessuno te li compra e non hai una lira da risparmiare e reinvestire in tecnologia. L'agricoltura è ormai per chi ha i mezzi ed i mezzi ce li hanno solo i grandi perché la gente comuune non ha più soldi e non ha più finanziamenti e paga lo stesso tasse e contributi. CI STANNO PRENDENDO PER IL CULO!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI ITALIANI SIAMO LENTI BRADIPI, SIAMO SCAMBIATI PER PECORONI...MA POI QUANDO CI DECIDIAMO CI INCAZZIAMO E FACCIAMO UN GRAN MACELLO... E CREDO CHE QUESTA VOLTA CI SIAMO PROPRIO TANTO VICINO...BASTA

gabriele 07.11.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

La grecia ci mostra chiaramente il NOSTRO DESTINO se continueremo ad appoggiare i DELIRI neoliberisti di questo governo e dei suoi supporters.

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 17:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

l'italia farà la fine della grecia e quando saremo tutti all'osso cosa succederà ?
in quel momento rientreranno i capitali esteri dei tangentisti e dei mafiosi sotto coperture sociali varie per comprarsi tutto a prezzi fallimentari e schiavizzarci! possibile che 50 milioni di italiani non riescono a combattere contro poche migliaia di criminali ? certo, loro hanno dalla loro parte capitale, organizzazione, potere politico e giudiziario ma noi siamo 50 milioni!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 17:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se voi credete che in Italia non avvenga lo stesso siete solo degli illusi. Ci metterà più tempo ma succederà non fino a quando non viene fatta una giusta carneficina di politici corrotti

lorena serranò 07.11.12 17:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Per avallare il progetto di Unione Europea i media VENDUTI ci hanno parlato per anni di sicuri grandi miglioramenti nella qualità della vita dei cittadini europei.
La realtà è l'esatto contrario.
Sono bastati dieci anni di euro e di BCE per mettere in ginocchio la maggior parte delle nazioni che hanno adottato l'euro.
Bisogna smascherare e CACCIARE gli avvoltoi di Fondo Monetario Internazionale, BCE e UE.
Gentaglia NON ELETTA DA NESSUNO (FMI e BCE) e pericolosissima.
E certo non contribuiranno i media venduti nel raccontare una verità troppo scomoda per il potere, multinazionali, speculatori, e banche d'affari in prima fila
colpevoli di una truffa colossale a danno di milioni di lavoratori europei impiccati ad un debito creato da chi ora ci vuole pure speculare sopra.
Se qualcuno non lo sapesse,
in Borsa si scommette anche sul fallimento degli Stati in crisi e si fanno soldi anche PROVOCANDO CRISI indotte dalle speculazioni borsistiche.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

da il messaggero.it
ecco perché in italia la disonestà rende e l'onestà ed il merito non paga! di chi è la colpa ?

Champagne e pacchi di Natale, gommoni e mazzette. Aveva fatto tremare il primo municipio e i vigili urbani che vi lavoravano, una delle più grosse inchieste della Capitale per tangenti.
Era il 2000 quando sono state iscritte 113 persone sul registro degli indagati. Nel 2007, però, la storia era già cambiata: solo 18 indagati sono finiti sotto processo. E ieri, a chiudere la partita ci ha pensato anche la prescrizione che è intervenuta per 15 tra vigili urbani, funzionari Asl e del I municipio. Restano sotto processo in tre: Maria Rosaria D’Agostini, Roberto Davini e Rosario Alaia, accusati di concussione ai danni di commercianti di Campo de’ Fiori.

La donna, dirigente dell’ufficio commercio della I Circoscrizione, avrebbe fornito anche l’indirizzo di casa per ricevere pacchi regalo da un commerciante di via del Parione che si era rivolto a lei per ottenere la voltura della licenza del locale appena acquistato, finendo sotto ricatto. Davini, invece, quale funzionario della Asl Rm D e consigliere circoscrizionale con delega a presiedere la Commissione commercio, «con la minaccia implicita - scrive il pm - fatta anche tramite Rosario Alaia titolare della Clima Service di non far rilasciare l’autorizzazione sanitaria per un centro culturale in via Falconieri, induceva i proprietari a versare 14 milioni».

Succedeva tutto nel 1998, c’erano le lire. Tra i graziati dalla prescrizione i vigili urbani Giovanni De Sanctis e Franco Cerqua. Il pm Cordova ha annunciato appello contro queste due prescrizioni

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo facendo anche noi quella fine. Se ancora ci mettiamo ricchi contro poveri, operai contro datori di lavoro faremo sempre più il loro gioco. DIVIDE ET IMPERA. Dicevano i romani. Lo stanno facendo con noi. Dobbiamo riappropiarci SUBITO della possibilità di governare. Dobbiamo togliere a questi manigoldi la possibilità di DISTRUGGERCI. Questo governo è un non governo, non ha titolo per distruggere la nostra economia. Nessuno li ha eletti. Perchè nessun politico non va a dire la verita:
1) DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE, non è vero che Monti sta aggiustando i conti;
2) TASSE ALLE STELLE;
3) DISOCCUPAZIONE ALLE STELLE.
Serviva i PROFESSORI per ottenere ciò?
La democrazia è lenta, per ora che ci saranno le elezioni le aziende saranno tutte fallite, nessuno pagherà più nulla e nessuno prenderà più la disoccupazione. Ci sbraneremo l'un l'altro con nel film The Road.
Un debito immorale ed ingiusto ci sta strangolando. Chi lo ha fatto? Per realizzare cosa?
RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA PENISOLA. VIA L'INVASORE.

Belpaese 07.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi abbiamo da "pagarne" 125 di miliardi, chissa quando se ne accorgeranno gli italiani.......

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.11.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Quando andiamo ad assediare quello italiano? Rutelli.......Casini.....non stanno un po' esagerando?

renzo m., Agropoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i ricchissimi sempre più ricchissimi ed impuniti quasiasi cosa facciano, la classe borghese spazzata via e i poveri sempre di più e sempre più poveri in tutto il sud europa. I politici sempre più corrotti ed impuniti, le imprese che lavorano sempre meno e sempre quelle che poi all'occorrenza, presi i contributi pubblici e grazie alla cassa integrazione scappano in cina, in india e negli usa. Forse c'è un disegno ben preciso in tutto questo? perché chi ha rubato miliardi di euro non paga e non va va in galera? Forse il sistema democratico e giudiziario europeo non funzionano più? un nuovo feudalesimo molto peggiore di quello medioevale, più cinico e più spietato e più corrotto e prepotente e non toccato dalla giustizia ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

italiani....pecore d'europa

roberto 07.11.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe vogliamo fare un referendum per chiedere ai cittadini che sono iscritti o simpatizzanti del Movimento 5S se vogliono sì o no allearsi con l'IDV.

maurizio colombo 07.11.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo se Gad, Formigli, vespe, zanzare et similia se ne accorgono :-)




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori