Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il politometro


politometro.jpg

Premessa: sono contro l'evasione fiscale e ritengo che gli evasori vadano perseguiti, in particolare i grandi evasori, ad esempio quelli protetti dallo Scudo Fiscale del Pdl/pdmenoelle con l'obolo del 5%, i cui nomi dovrebbero essere resi pubblici dal Tesoro

La dichiarazione dell'Agenzia delle Entrate odierna chiama in causa 4,3 milioni di famiglie che potenzialmente evadono il fisco. Lo afferma lo staff di Befera, in virtù di un algoritmo, "il redditometro", che valuta entrate e spese. In sostanza, se uno spende più di quanto guadagna, potrebbe dover dimostrare dove ha preso i soldi. In Italia, come sanno anche i cani, molte famiglie vivono di prestiti dei parenti per sopravvivere o attingono ai risparmi. Sono anche loro potenziali evasori? Quello che disturba non è la lotta all'evasione in sé, ma l'accanimento mediatico, nel voler far passare gli italiani come popolo di evasori, come se la causa del disastro economico, di cui non si vede la fine, non sia attribuibile al debito pubblico, alla corruzione, alla totale incapacità e rapacità nell'amministrare la cosa pubblica. Dopo la guerra agli scontrini negli agriturismi e sul Ponte Vecchio di Firenze, senza nel contempo dare alcuna incentivazione ai piccoli commercianti, incuranti che i negozi stanno chiudendo a decine di migliaia, viene ora introdotta la presunzione di reato affidata a un programma. Befera ha garantito che entrerà in funzione a gennaio 2013 e che "Noi lo adopereremo con la massima cautela e soltanto per differenze eclatanti tra le spese e i redditi dichiarati". Cioè? Chi decide? Su che base? Con quali regole? Che vuol dire "massima cautela"? Che significa "differenza eclatante?". Il risultato è che nessuno, anche se disoccupato, spenderà, o dichiarerà più nulla, per non finire sul banco degli imputati.
Vorrei integrare la proposta del redditometro con il "politometro". Uno strumento che valuti la differenza tra ricchezza posseduta dai politici e dai funzionari pubblici dall'atto della loro nomina nell'arco degli ultimi vent'anni. Non è difficile realizzare un'applicazione che faccia la differenza tra patrimonio attuale (P2), patrimonio iniziale (P1) più il reddito ufficialmente percepito nel periodo (C). Quindi il risultato, che chiameremo Z, sarà dato da Z = P2 - (P1 + C). Se Z sarà superiore a 0, escludendo partite straordinarie come eredità o vincite al Superenalotto, la differenza dovrà essere restituita alle casse dello Stato con l'aggravio fiscale del 60%. Il politometro potrebbe essere applicato dalla prossima legislatura. Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.

I morti non pagano le tasse di Pasquale Mazzone

Se cercate un manuale su come non pagare o pagare meno tasse: non comprate questo libro!

Potrebbero interessarti questi post:

Tasse fuori controllo
Le PMI, il cuore del Paese
Il fallimento delle imprese minuto per minuto

20 Nov 2012, 16:26 | Scrivi | Commenti (1463) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' preoccupante come tutti i telegiornali siano coalizzati per dare FALSE notizie negative sui 5 stelle. Preoccupante ma non imprevisto. Beppe lo immaginava. Continuate così. Devono uscire dalle loro tane come degli scarafaggi.


ripreso sulla pagina http://www.movimento.info/20140204_politometro.htm

Maurizo Rossi (m5smilano), Milano Commentatore certificato 04.02.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe l'hai promesso!!! Questo non li fa dormire la notte!! Questi ladri infami devono provare sulla loro pelle la paura, il terrore di perdere tutto, compresa la dignità!!!!
È per questo che Napolitano si è fatto rieleggere, per salvarsi tutti insieme e non finire nelle Patrie galere e passare alla storia come i ladri d'Italia del 900 !!!

Roberto D 13.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo all'articolo sul politometro, ma anche riguardo a molte altre questioni sollevate in questo blog, a me sembra ce ci sia tanto fumo e poco arrosto...anche delle grandi battaglie in parlamento annunciate o minacciate sul blog o in tv, cosa ne è stato? cioè non si è visto nulla e si è ottenuto ancora meno mi sembra...a me sembra davvero tutto un gran polverone, ma di concreto si è realizzato poco. però correggetemi se sbaglio. grazie a tutti, buona serata

Francesco 29.08.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare a Beppe Grillo un articolo pubblicato sul quotidiano La Notizia dello scorso 13 Marzo che si occupava dei rapporti, definiti molto stretti, tra il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, e di Equitalia, Dott. Attilio Befera, ed l’ormai ex Direttore dell’Agenzia delle Entrate di Fireze, Dott. Nunzio Garagozzo, attualmente trattenuto nel carcere di Solliciano con l’accusa di concussione (e pure qualche altra leggerezza dello stesso tipo).
Ecco il link:
http://www.lanotiziagiornale.it/trema-befera-vigilantes-a-casa-pagano-i-contribuenti/
L’articolo, già poco benevolo con il Dott. Befera, si concludeva riferendo che il Direttore dell’Agenzia delle Entrate frequenta abitualmente un ristorante romano dal quale esce dopo aver cenato ma senza aver dovuto pagare il conto, come capita invece ai normali contribuenti.
Per semplicità riporto la conclusione dell’articolo:
“E così al cronista della Notizia è bastato fare un “giro” all’Agenzia per percepire un grandissimo maldipancia. E indiscrezioni di ogni tipo, dalle più fantasmagoriche – che non pubblichiamo, perché prive di riscontro e dal sapore denigratorio (bisogna essere garantisti sempre) – fino a quelle più innocenti che raccontano di un Befera che cena abitualmente in un noto ristorante di Roma da dove esce senza mai pagare il conto. Un ristorante il cui titolare rimase coinvolto anni fa in un accertamento fiscale. Accertamento caduto nel vuoto.”
A me invece un comportamento di questo tipo non appare per nulla innocente, anzi proprio completatamente incompatibile con il doppio incarico del Dott. Befera, posizioni istituzionali di enorme potere e prestigio, per le quali si richiede uno standard di comportamento molto più rigoroso (diciamo almeno lo scontrino fiscale).
Ora su Internet non ho trovata traccia alcuna di smentite o querele da parte di Befera; magari un’interrogazione in Parlamento potrebbe rappresentare uno stimolo adeguato per sollecitare il Direttore a chiarire la sua posizione.

Marco Cecchini 02.04.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe,
sei un grande comico, grande politico forse diventerai, ma lasci fare matematica ai matematici(modestamente sono uno dei tanti).e se vuoi fare algoritmi e come deduco non hai consiglieri capaci puoi contatarmi ma io non lavoro gratis.
P.S.
hai scrito "si vediamo in Parlamento" ma il coraggio per candidarsi lo hai perso per strada o te lo a proibito Casalegio?
per finire voglio far ti sapere mia opinione:questa civilta solo Radicali posono salvare ma come regna ignoranza per adeso niente da fare!
distinti saluti. raul.

raul giljanovic 19.03.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come portare le proposte in Parlamento se poi non c'è un'esecutivo che possa eseguire l'eventuale legge approvata dal parlamento?
Lo dissi in tempi non sospetti lo Ribadisco ORA
La palla è nel campo M5S e scotta Molto indovinate chi punirà l'elettore in caso di Mancato accordo di Governo Colui che propone o colui che rifiuta!!!!
Cypro vi dice Nulla!!!
Signori Parlamentari pensate con la vostra testa
meglio sbagliare in propio che per conto terzi.
S.

stefano stefanelli 18.03.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il politometro di Umar
Dialogo tra Umar, e Abu Hurayrah. Abu Hurayrah accetta di diventare governatore del Bahrein, e ‘Umar gli spiega come e perché le sue ricchezze personali verranno contate prima del mandato di governatore e dopo il mandato. Qualsiasi arricchimento indebito o sospetto sarà rimborsato nelle casse dello stato. Sembra quindi che il “politometro” proposto da Beppe Grillo abbia precedenti illustri
“Fate un registro del suo denaro e delle sue proprietà.” – ordina ‘Umar,
“Che cosa è questo, Ameer Al-Mu’mineen?” – chiede Abu Hurayrah, “Questa è la prassi con i miei governatori. Registriamo le loro proprietà al momento della nomina, e poi di nuovo alla fine del loro mandato.
“Hai qualche sospetto su di noi quando decidi di nominarci?”
“Se avessi sospettato uno chiunque di voi, non lo avrei nominato. Questa pratica è, tuttavia, per rimuovere qualsiasi dubbio. Ho notato che la ricchezza di alcuni dei miei governatori è aumentata notevolmente nel corso del loro mandato. Questo è successo senza alcuna irregolarità da parte loro. Si sono messi in affari.”
“E questo non è forse lecito?”
“Sì, il commercio è lecito. Ma noi non inviamo i nostri governatori come uomini d’affari. Li inviamo per giudicare tra gli uomini con rettitudine. Quando si mettono in affari, temiamo che la gente dia loro benefici per via della loro posizione, privilegiando il commercio con i governatori rispetto agli altri. Così, i loro guadagni si accumulano a causa della loro posizione, che è il lavoro per lo stato. Pertanto, se la ricchezza di qualcuno aumenta molto durante il proprio mandato, si stima ciò che appartiene a lui in equità, si prende quello che è in eccesso e si mette nella tesoreria dello Stato. Questo è quello che faccio con tutti i miei governatori e funzionari. Chi è contento di questo va avanti e assume la propria carica. Se qualcuno non è contento di questo metodo, può rimanere fuori dalla gestione della cosa pubblica. A te la scelta.”
“Si i tratta di una visione saggia

Mauro Ballabio 14.02.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

...so' che non c'entra un cazzo...per piacere fatte sparire lo psiconano...una volta per tutte...

Marco B., Brescia Commentatore certificato 28.11.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io da sempre seguo Grillo e quello che dice...ma vorrei sapere proprio da lui, a proposito di redditometro, cosa ci faceva sua moglie a Malindi con l'appartamento vicino a Berlusconi e company...il mondo è pieno di posti belli...perchè proprio lì Beppe? Sono certa che ci sarà una spiegazione accettabile.
Grazie

Valentina Zampa 26.11.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono ormai 12 anni che voto e ci sono sempre le stesse persone che si scambiano le poltrone....amo il mio paese sono orgoglioso di essere italiano ma c'è bisogno di un cambiamento di qualcuno che faccia piazza pulita.... Grillo sei la nostra, la mia ultima speranza...

mario biasiotti 26.11.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robba da matti...c'è gente che scrive che oggi è stata alle primarie PD(uauauauauauauau)e ha pagato pure 2 euro,c'è gente che insiste in ogni modo per farsi notare dicendo che bisogna applicare la moneta elettronica per l'evasione(uauauuauauauaua).Sono tutte cose che non servono a niente se non a far ingrassare sempre i noti....Siete tutti dei rimbambiti....ci vogliono solo i fucili(vedi paese medioorientali,primavere arabe,ecc...ecc...)quelli si che sanno farsi rispettare,l'UNICA CURA CONTRO TUTTO QUELLO CHE CI STA' CAPITANDO E' LA RIVOLUZIONE CONTRO QUESTO SISTEMA CORROTTO,COLUI CHE HA GENERATO,EVASIONE,DISUGUAGLIAZA TRA CETI,PERSONAGGI INFIDI COME MONTI O COME QUESTO BEFERA(BECERA O COME CACCHIO SI CHIAMA)ARRICCHITI A DISMISURA E SENZA NESSUN CONTROLLO,INSOMMA TUTTO IL SISTEMA,COMPRESA LA POLIZIA.Bisogna azzerare tutto e rifare totalmente il sistema.Ricordate,lo dico a tutti...l'EVASIONE E OGNI SCHIFEZZA IMMORALE E' GENERATA DAL SISTEMA ITALIA E QUANDO DICO SISTEMA ITALIA DICO SOLO "GOVERNO E STATO ITALIANO"

alex.d.s. 25.11.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho patrecipato alle primarie PD. Una assurdità è la 'schedatura' come elettore di centrosinistra. Il fatto di essere o meno un elettore di centrosinistra dipende infatti dall'operato del centrosinistra che verrà anche determinato da questo risultato elettorale.
Ma se le speranze dei bersaniani di chiudere i ranghi del partito sono deprecabili e probabilmente vane, le speranze di Grillo di attrarre voti offendendo la gente che partecipa ai rari eventi di vita più o meno democratica non sono sicuramente da meno.
E' come se si dicesse che non solo la rappresentanza da parte di Grillo del M5S è indemocratica e poco trasparente ma sulla base di ciò si sostenesse anche che chi scrive su questo blog è un idiota.
Ovviamente una posizione che non sostengo essendo sia uno 'schedato' di centrosinistra sia un partecipante di questa discussione.
Oggi abbiamo bisogno più che mai di espressioni di democrazia in qualsiasi forma, è ingiusto e incoerente inveire contro i partecipanti a questi eventi.
Forse Grillo dovrebbe ricordare che non ha il sostegno che ha per via dei suoi commenti sempre più irrispettosi. Ma perchè questo blog e il movimento creano reali espressioni di democrazia che mancano in Italia.
Grillo ha il consenso che ha a dispetto della sua offensiva persona, e in funzione del fatto che le persone qui presenti sono indignate e brave ad ascoltarsi l'un l'altra democraticamete e a creare idee.

Luca L. Commentatore certificato 25.11.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre l'ilarità che i "discorsi" di Grillo suscitano, vedo ben poco: una notevole dose di fantasia per cercare l'offesa verso gli "avversari" e quindi una notevole dose di inciviltà.

Nerio Perfetto 25.11.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo tu dici che le primarie di oggi, alle queli io ho partecipato dici che sono una farsa , io grillinamente e quele partecipante alle primarie ti di VAVVANCULO !!!!!!!!!!!!

aldo cosentino 25.11.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere che cosa intendete per "abolizione del valore legale dei titoli di studio", come da programma.
Il problema dei concorsi pubblici può essere affrontato con la classifica delle università e con la riduzione del peso del voto di laurea, oltre che con l'aumento del peso del voto della prova del concorso.
Non ha senso abolire i titoli. Primo perché molti lo hanno conquistato faticosamente. Secondo perché l'istituzione della laurea è in teoria una tutela verso il cittadino che riceve i "servizi" dal laureato, e quindi è esso stesso responsabile della qualità! Se il sistema viene applicato male, bisogna agire sulle modalità di applicazione, e non sulle basi concettuali del sistema, che sono più che corrette.Un'abolizione si ripercuoterebbe in maniera fortissima anche sul settore privato!

Inoltre vorrei sapere cosa intende fare il movimento cinque stelle sulla tassazione dei grandi patrimoni.

Fabrizio Bernini

Fabrizio Bernini 25.11.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL COLMO.
( incredibile ma verosimile)
Se un cittadino paga troppe tasse per il reddito che dichiara, l'agenzia delle entrate vi chiedera'..ma come fai a pagare tutte quelle tasse con quel reddito senza patire stenti e fame?

NON ESSENDO POSSIBILE, risulterai non congruo.
Quindi accertamento selvaggio perche' di certo..evadi o lavori in nero.
Assurdo? Vedremo..non dimenticate che siamo nella nazione degli assurdi e paradossi.

Anton Ross, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che ci sei tu che sai tutto, ma non è che finisci per somigliare troppo ad una vecchia conoscenze tipo Mussolini ?
Anche LUI non aveva dubbi.

A quando la chiusura del Parlamento ?

Come disse quel tale : la democrazia fa schifo, ma è la cosa migliore che abbiamo.

Cambiare, migliorare, è quello che si deve fare. Sfasciare tutto mi sembra una pazzia già vista.

Paolo 25.11.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politometro, bellissima proposta . Forse si scoprirebbe dove sono finiti questi fiumi di denaro che nessuno vuole controllare e commentare...MIUR il corvo da il via a indagine che scopre 10 miliardi di malaffare . .. poi anni 2000-2006 sono arrivati in Sicilia 17 miliardi ed in Sardegna 11 miliardi tra il 2000 ed il 2006.27 giugno 2010-di GIORGIO PISANO. Unione sarda.Sardegna:il grande saccheggio- L'Unione Sarda-Parla il procuratore regionale della Corte dei conti-
Nell'arco di sette anni la Sardegna ha ricevuto finanziamenti statali, regionali e comunitari per una cifra impressionante: quasi undicimila milioni di euro. Danaro pubblico...Che fine ha fatto? Doveva servire a far nascere nuove industrie, dare ossigeno ad artigiani pieni di idee e vuoti di portafoglio, stimolare gli imprenditori a far uscire questa terra dalla depressione, dalla miseria, dalla disoccupazione. Com'è finita?...Pagina 4 della relazione di Tommaso Cottone, procuratore regionale della Corte di conti: Le erogazioni sembrano essersi risolte in regalìe a imprese e imprenditori....VIDEO HTTP://m.youtube.com/#/watch?v=egBKzVim_hE&desktop_uri=%2Fwatch%3Fv%3DegBKzVim_hE&gl=IT DATI MAI COMMENTATI DA POLITICI. Sicilia 17 miliardi svaniti corriere della sera.it 14 luglio 2012 Sono anni che la Sicilia, cui la Ue aveva inutilmente già dato un ultimatum a gennaio, è ultima nella classifica di chi riesce a spendere i fondi Ue. E la disastrosa performance , insieme con quella della Puglia e delle altre tre regioni già «diffidate» (Campania, Calabria e Sardegna) ci ha trascinato al penultimo posto, davanti solo alla Romania, nell'Europa a 27.
I numeri diffusi mesi fa dal ministro Fabrizio Barca sono raggelanti. Tra il 2000 e il 2006 l'isola ha ricevuto 16,88 miliardi di fondi europei pari a cinque volte quelli assegnati a tutte le regioni del Nord messe insieme. Eppure su 2.177 progetti finanziati quelli che un anno fa, il 30 giugno 2011, risultavano conclusi erano 186: cioè l'8,6% . Chi li ha presi?

Domenica Obinu 25.11.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi sa dire quali partiti (e magari anche i nomi dei parlamentari) che hanno affossato la sacrosanta regola all'interno della legge di stabilità che prevedeva almeno 66 anni di età e 10 anni (perchè poi solo 10???) di anzianità per avere la pensione da parlamentare????
Ma non c'è nessuno che sollevi una questione di costituzionalità sui regolamenti pensionistici della casta??? Non dovremmo essere tutti uguali davanti alla legge? Perchè io devo aspettare i 66 anni per andare in pensione e loro no? Voglio sapere chi ha votato contro, così mi regolo alle prossime elezioni.

Leonarda Viretti 25.11.12 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il calcolo funziona.
Il mio P1, P2 e C sono uguali a 0!

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 24.11.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo quasiiiiiiiiiiiiiii????

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 24.11.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

il redditometro al massimo scoprirà qualche maldestro panellaro o peracottaro in nero. Ma vi rendete conto che (fonte ACLI 20129 il 30 % delgi italiani non arriva a fine mese e che dà fondo ai risparmi, svende oro o si fa prestare i soldi' tutti questi MILIONI DI ITALIANI (4 SONO POCHI) saranno convocati superincazzati dalla agenzia delle entrate come presunti evsarori. il redditest? terrorismmo per farci lasciare i soldi in banca ?

francescoebasta 24.11.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè non lo dici pubblicamente che il Ragionier Filini (Attilio Befera) è indagato per i tramaccetti dei soliti noti???

yarii 23.11.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

dati "Cerved" di oggi,record di fallimenti nel 2012,55.000 aziende hanno chiuso i battenti nei primi 9 mesi del 2012,oltre 200 aziende al giorno..con tutto cio che ne consegue,mancati stipendi,mancato pagamento contributi,mancato pagamento dei fornitori ecc. ecc. e lo stato non fa nulla e sui media passa come una notizia di secondo piano e noi cittadini zitti..,siamo sfiduciati demoralizzati...ma perche lo stato non mette una legge severissima che il pagamento deve essere assolutamente saldato a 30 giorni data fattura??altro che redditest...luciano

luciano ciano 23.11.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

ore alle slot durante il servizio,con la pantera
parcheggiata lì fuori.poliziotti della squadra volanti che invece di presidiare la città se ne
stavano in sala giochi a tentare la sorte con le
slot machine.
non centra con il post, ma lo scrivo solo per porre
l'attenzione su questo fenomeno socialmente degradante e pericoloso per tutta la società.

sfolla teorie 23.11.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non capisco è che CAZZO HANNO ANCORA DA SORRIDERE sti MERDA di politici CORROTTI E SUCCHIA SANGUE!!!
Se andiamo avanti cosi non ci arrivano VIVI alle prossime elezioni!
RIVOLUZIONE!!!!

haker1970 23.11.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Completamente d'accordo con Grillo.

Ad un nostro simpatizzante disoccupato da 7 anni hanno chiesto 20.000 € per un periodo di lavoro di 8 mesi dove come stipendio avrà preso si e no 8.000 € complessivamente.

I controlli ci sono solo per la povera gente!

agora di atene 23.11.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A BEPPE GRILLO E AL MOVIMENTO 5 STELLE:

io credo che Il movimento eleggerà 100-150 deputati nel 2013.
E' ASSOLUTAMENTE fondamentale che Grillo sia presente in Parlamento. Magari lo faccia gratis o come vuole lui. Ma è fondamentale, per la tenuta parlamentare del Movimento, che sia lui stesso un parlamentare ! Altrimenti le sirene del potere potrebbero portare al tradimento molti futuri eletti.

Inoltre i suoi discorsi in aula saranno straordinariamente efficaci e politicamente utili al Paese.

Magari facciamo una votazione online: i grillini decideranno se BEPPE può candidarsi.
Io voterò sì perché ritengo, per le ragioni appena dette, che Grillo debba essere eletto in Parlamento.
Lo faccia a titolo completamente gratuito, MA CHE SIA PRESENTE !

Giovanni C. Commentatore certificato 22.11.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come possiamo definire Napolitano oggi che dice che Monti non può essere coinvolto nelle elezioni perché è senatore a vita ma lo stesso si può coinvolgere in un secondo momento?
ma allora che votiamo a fare se Monti ce lo appioppano per forza?
ma allora che democrazia è questa?

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 22.11.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE chi deve pagare l'IMU su immobili infruttiferi E NON HA UN REDDITO CONGRUO-NON PAGHI-infatti con il nuovo REDDITEST non riuscirebbe a spiegare dove ha reperito i danari, quindi rischia UN ACCERTAMENTO. Per questo motivo desidererei che si iniziasse a parlare di profili di INCOSTITUZIONALITA' dell'IMU, spiego subito ed in breve: Se si apre un testo di DIRITTO TRIBUTARIO e si va alla voce "rendita catastale" se ne dedurrà che tale rendita non è effettiva ma figurativa, cioè congettuale ad un potenziale economico riferito solo al VALORE DEGLI IMMOBILI, quindi non direttamente produttiva di reddito, a meno che essa non si trasformi in rendita effettiva attraverso una locazione attiva:
Ora cosa avviene: se su di essa mi si applica una tassazione elevata, accade che per far fronte a tale tassazione (IMU), essendo il reddito della rendita catastale "figurativo" e non "reale", bisogna attingere risorse "effettive" da quello "reale" delle famiglie che è già falcidiato dall'inflazione e dall'IRPEF creando una sorta di doppia tassazione indiretta sul reddito delle persone fisiche che è vietata per legge. Eccovi l'assurdo di una possibile casistica: disoccupato che eredita una casa al centro di una grande città: la domanda sorge spontanea: come farà costui a pagare dai 1.000 ai 4.000 E. di IMU se ha reddito ZERO? Se pagherà rischia anche un accertamento tributario sulla base della seguente domanda: Hei lei dove ha preso i soldi? è un evasore o uno spacciatore ? Se invece non pagherà ed affronterà la questione di fronte ad una Commissione Tributaria dimostrando la materiale impossibilità a farne fronte ha il 90% di possibilità di spuntarla proprio perchè la base applicativa dell'IMU, così com'è studiata, appare INCOSTITUZIONALE e nessuno, per legge, potrà imporgli la vendita dell'immobile per pagare l'IMU, sarebbe una sorta d'estorsione immotivata. Il discorso potrebbe cambiare per i grandi patrimoni, compatibili con elevate tassazioni. Petroni Salvatore.

salvatore petroni, campobasso Commentatore certificato 22.11.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETEVI QUESTO

http://www.bastaitalia.org/lapplicazione-redditest-ruba-i-dati-dei-contribuenti-veneti-e-li-trasmette-al-fisco-italiano/

ora facciamo distinzione tra italiani che si fanno prendere per il culo e gli altri.

I primi hanno scaricato il programma

Jim Tiberius Kirk, trofarello Commentatore certificato 22.11.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi figli di troia vanno impiccati SUBITO, prima che sia troppo tardi!

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 22.11.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento

cari signori direi che bisogna smettere di essere buoni bisogna togliere tutto a quelli che hanno fatto tutto sto casino devono andare a lavorare non ci vogliono andare allora li esodiamo

giorgiociammaruconi 22.11.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Un'altro metodo per controllare e se occorre far pagare denaro sempre a gli stessi.Chiedere a quelli che gia'si conoscono e' la cosa piu' semplice,si va sul sicuro (vedere imu)entrate certe.Si ha la sensazione che devono andare piu' velocemente possibile nel prendere decisioni, che impoveriranno ulteriormente il ceto medio basso prima delle prossime elezioni,incredibile!!.Probabilmente in campagna elettorale ci racconteranno che non sono stati loro, ma il governo tecnico.A Roma si direbbe;che spettacolo!!!.

lusini stefano 22.11.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Un candidato grillino pesarese ha pubblicato un elenco di persone che percepisco VITALIZI DALLA REGIONE MARCHE (REVERSIBILI AGLI EREDI) Presumo che TUTTE LE REGIONI elargiscano VITALIZI AI LORO EX DIPENDENTI. BEFERA CI BEFFEGGIA UMILIA DERUBA
I LADRI CI SONO IN OGNI LUOGO MA NEL PUBBLICO SONO IL 100 X 100!!!!

gerboni gilberta 22.11.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTATE CIRIACO DE MITA CHE M'HA PAGATO LA CASA CON LE TRUFFE DELLA BANCA IRPINIA E I FONDI PER LA RICOSTRUZIONE DEL TERREMOTO DEL 1980.
QUELLI SI CHE ERANO BEI TEMPI, QUANDO NOI AVELLINESI CORROTTI (I POVERACCI STANNO AL LAVORO, MICA A CAZZEGGIARE COME ME SULLA RETE).

VOTATE PAOLO CIRINO POMICINO CHE M'HA PERMESSO DI CREARE AZIENDE FASULLE E FARLE FALLIRE CON LA CASSA DEL MEZZOGIORNO.

VOTATE CLEMENTE MASTELLA CHE M'HA FATTO SVERSARE MIGLIAIA DI TONNELLATE DI RIFIUTI TOSSICI NEI TERRENI SUI QUALI FACCIO COLTIVAZIONI BIOLOGICHE CON SEMENTI MONSANTO (ME L'HA CONSIGLIATA LA CASALEGGIO&ASSOCIATI, DI CUI LORO SONO CLIENTI ED IO DIPENDENTE A NERO, PER QUESTO HO PAURA DEL REDDITOMETRO)

E RICORDATEVI, COME DICEVA IL MIO MAESTRO SPIRITUALE SILVIO BERLUSCONI: CHI VOTA PER LA SINISTRA E' UN COGLIONE.

(questo commento si autodistruggerà appena la mafia del blog -vivarelli-luca 62-oreste lo spezzino-forgione-e il satanista de montis- se ne accorgeranno)

Andrea Forgione Padre Pio da Avellino 22.11.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento

State giocando con il tritolo, tra un po' vi saltera' tutto per aria.
GRILLO presidente del consiglio.

rossella b., terlizzi Commentatore certificato 22.11.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

IL REDICOMEVIVERE: IL Superdirigente Befera sarà credibile quanto dimostrerà con un indicatore di come si fà vivere con un reddito di soli 400/500 euro mensili?Non arriverà a 5 giorni di vita!

TORESAL 22.11.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa che allego la trovo una soluzione grandiosa! La auspico da anni, spero vada in porto. Antonio Di Pietro ne fece un cavallo di battaglia nella campagna elettorale delle ultime Politiche:
http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2012-11-22/scaricabili-scontrini-fiscali-064133.shtml?uuid=AbMsZH5G

Massimiliano P., Roma Commentatore certificato 22.11.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ehi Beppe, che ne dici del cretinometro?
Perché queste sono pure provocazioni, da parte di gente anche corta di testa: ci vogliono vedere cattivi e penso che li accontenteremo. Almeno, io li accontenterò.

Ma come si fa?!? Arriva Befera e mi minaccia con questa cacatina di redditest, che dovrebbe giustificare il suo superstipendio da burocrate? Con miliardi di euro evasi e nascosti nei paradisi fiscali? E' proprio arrivata l'ora dei pavesini!

Taras Rivo 22.11.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

chiudano anche le aziende sane...nell'arco di 9 mesi secondo i dati cerved, hanno chiuso circa 5000 P.I....cresce il numero dei fallimenti...
circa 20 aziende il giorno tirano giù la "saracinesa"....anche perchè è meglio chiudere prima di ritrovarsi in difficoltà economica....
A Gennaio avremo un quadro più preciso, per valutare anche l'ultimo trimestre 2012...periodo nel quale le "cessazioni" rappresentano il vero termine utile, per decidere se proseguire l'attività.

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.11.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei la nostra ultima speranza....

paolo ba 22.11.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Se le tasse sono un furto, non pagarle è leggittima difesa...

luca pisani 22.11.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.keinpfusch.net/2012/11/quando-la-ggente-ruba.html


Quando la GGENTE ruba.
Scritto da Uriel Fanelli
Ieri c'e' stata una notizia che dovrebbe preoccupare tutti questi movimenti della "povera ggente onesta", quella gente sempre pronta ad accusare i politici. E' anche il primo vero banco di prova politico di Grillo, ovvero la prima volta che Grillo deve rispondere di qualcosa che contraddice una sua grande tesi, che e': "il popolo che vota i politici su internet e' onesto e buono e se vota direttamente tutto e' pulito e buono, mentre i politici sono ladri". Sto parlando di una precisa notizia.

A quanto pare, al ministero delle finanze hanno iniziato a fare "Big Data", e il risultato e' che adesso un software se ne va a spasso per i registri di spese e acquisti, pescando qualcosa come quattro milioni di famiglie che spendono piu' di quanto guadagnano.

Ora, affermare che si tratta di quattro milioni di famiglie che dipendono da prestiti di papa' per sfuggire alla fame e' ridicolo. Il software del ministero non traccia di certo l'acquisto di pane. Traccia acquisti come voli aerei, gioielli, automobili, alberghi, linee internet, cellulari e contratti di prepagate, e tutto cio' che viene segnalato alla pubblica autorita'. Che chiediate un prestito a papa' per il pane ci sta. Che lo chiediate per comprare l'auto quando siete disoccupati e' gia' piu' difficile da credere. Potra' anche succedere, ma e' facile intuire che sia una misera minoranza.

Inoltre non e' chiaro come mai queste spese risultino fatte dalla famiglia e non dal prestatario. Se papa' di presta i soldi per un cellulare, o per unavacanza, e paga lui, perche' fa il versamento a te che poi paghi dal tuo conto? Per spendere soldi in operazioni bancarie? E si, quelle tracciate dal ministero sono transizioni informatiche, quindi non sono i soldini spicci della paghetta.

Peraltro il software ha notato che queste cose accadono molto spesso tra chi ha partita IVA, ovvero nel mondo dei privati e dei pro

Luigi Menta 22.11.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai non riesco a condividere l'Articolo il Politometro su fb?
Perchè mi dice che: La Pagina all'indirizzo http://www.beppegrillo.it/2012/11/il_politometro/index.html non è raggiungibile.
Che succede?

vito romano 22.11.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' risorto Tutankhamon, l'han visto dalle parti di arcore.

giuseppe rigonx, malo Commentatore certificato 22.11.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico modo per cambiare in meglio la nostra società è attraverso una riforma del sistema monetario, abolendo le banconote e passando al denaro elettronico, usando il cellulare per pagare/farsi pagare e applicando una tassa fissa su ogni transazione.
In questo modo le tasse le pagano tutti e tutti possiamo pagarne di meno. Anche la corruzione verrebbe ridotta drasticamente. Altro che leggi-anticorruzione!
Uscire dall'euro e tornare alla lira svalutata di sempre non cambierebbe nulla! Per cambiare veramente la politica e l'economia, dobbiamo prima rivoluzionare il sistema monetario. Il cambiamento sarà immediato!

Leggete questo fumetto che è divertente e spiega bene queste cose: www.incorreggibili2012.blogspot.it

paolo ricci 22.11.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Che le tasse le paghino anche le multinazionali, Google, Amazon, eBay e così via...ad oggi la mancata tassazione per un paese del peso economico dell'Italia, ammonta a 4miliardi di euro, per avere un ordine di grandezze.

2) Smettiamo di permettere a società registrate all'estero di far profitti in Italia. E' un modo come un altro di rubare le ricchezze di un paese.

3) Servirebbe una tassa al momento della transazione, qualunque transazione (ognuna potrebbe avere un codice di categoria), in sostituzione di TUTTE le altre tasse... via contabilità e commercialisti...

Francesca S., Verona Commentatore certificato 22.11.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI VOTA VENDOLA VOTA BERSANI, CHI VOTA BERSANI VOTA CASINI E MONTI. DUNQUE CHI VOTA VENDOLA VOTA MONTI E CASINI.
SONO TUTTI UGUALI ......UNICA SPERANZA DI CAMBIAMNENTO IL MOVIMENTO 5 STELLE E BEPPE.
FATEVI FURBI......MANDATE A CASA GLI ARISTOCRATICI PARRUCCONI , PROFESSIONISTI DELLA POLITICA.
A MARZO SARA' UN PIACERE VOTARE PER NOI CITTADINI, VIVA IL 5 STELLE

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 22.11.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

IL RE DELLA PORCILAIA PARTITOCRATICA
....chi vota bersani e' una capara e merita di essere dissanguatodalle tasse.
....chi vota bersani vota d'alema e bindi.....due dinosauri politici
.....chi vota bersani .....vota per i predatori

ANDREA FORGIONE64, AVELLINO Commentatore certificato 22.11.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Una frase detta da me ad un collega che faceva il furbo sul posto di lavoro: Più cazzate combini prima ti cacciano. E così fu. Spero che sia la stessa cosa in ambito elettorale.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.11.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo sapere quanto è costato questo "programma"....questo è come la buffonata del Censimento....600 milioni d'euro....ci prendono per scemi...
Cari politici e partiti di magna pane a ufo...ma pensate veramente che molti italiani siano cretini che credano a quello che dite..."voi e i vostri professori"...siete la gente più inutile sulla terra...!se domattina sprissero tutti...nessuno se ne accorgerebbe..anzi faremmo un salto di qualità di almeno 20 anni in avanti!
Andate in giro scurregiando e dite che da quando c'è Monti lo SPread è calato di 200 punti...ahhh!..forse è calato dopo che sono stati fatti 2 QI dalla BCE di 2000 mld di euro...e da settembre Draghi sta comprando a piene mani bond sul mercato secondario..!
Voglio vedere nel 2013 quando avremo un -3% di PIL=-3000000 di posti di lavoro in meno= 70mld in meno di entrate!!che vi duri...

roby f., Livorno Commentatore certificato 22.11.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo però molta gente non si rende conto che la causa del casino è la rapacità dei predatori politici... che fanno i furbi e se ne inventano di tutti i colori per non ammettere

Daniela Da Campo, Bolzano Commentatore certificato 22.11.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Due anni di vitalizio anticipato per gli esodati della politica, ovvero chi non ha ancora raggiunto i 65 anni e si trova a non essere rieletto. Giuliano Amato interviene sul tema esodati, ma si occupa solo di quelli “di Stato”. L’ex presidente del Consiglio in un’intervista a Sette del Corriere della Sera in edicola venerdì 16 novembre parla di Monti (“senza il quale saremmo affondati”) e della necessità della patrimoniale, “una botta secca e intensa per i redditi più alti”. Poi propone una soluzione economica per i ‘giovani’ politici tagliati fuori dal Palazzo e dunque alla ricerca un nuovo posto di lavoro.

“In Italia ora tutti vogliono parlamentari giovani e che facciano al massimo due mandati – spiega -. E tutti sono indignati per i vitalizi e pretendono che vengano elargiti solo al compimento dei sessantacinque anni di età. Un trentenne eletto in Parlamento, dopo due mandati cioè a quarant’anni, che cosa dovrebbe fare mentre aspetta di compiere i sessantacinque? L’esodato di Stato?”, e avanza una proposta che consisterebbe “in un’indennità di reinserimento. Due anni di vitalizio anticipato mentre cerca lavoro”. Amato nei mesi scorsi aveva smentito di percepire 32mila euro di pensione e ha fatto chiarezza sugli introiti percepiti. Tra la somma degli emolumenti da docente universitario e da presidente dell’Antitrust, la sua pensione “è di 22 mila euro lordi al mese, 11 mila e 500 netti”.

Su Sette, l’ex premier parla anche di Grillo, fautore e sostenitore in prima linea dello stop dopo due mandati in Parlamento, che usa “giustamente argomenti molto popolari”, mentre si guarda bene dall’andare in tv “perché altrimenti prima o poi anche lui si dovrebbe sottoporre a un confronto”.
CAZZO MA DOPO DUE MANDATI RITORNI A FARE IL LAVORO CHE FACEVI PRIMA DI ENTRARE IN PARLAMENTO.. CIOE' LAVORIIIIIIII!!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 22.11.12 06:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'esecrabile scudo fiscale passò con i voti del PDL e l'OPPOSIZIONE del PD. Chiamarlo "scudo fiscale del PD" è una falsità.

Secondo tutte le stime serie, in Italia vi è un'altissima evasione fiscale, attorno al 20% del PIL.
L'evasione di "potenzialmente fino a 4,3 milioni di famiglie", magari molte meno e comunque quindi di una (robusta) minoranza, è una delle MAGGIORI cause delle difficoltà della maggioranza degli Italiani. Maggioranza che paga tutte le tasse ma si ritrova con aliquote gonfiate, con meno servizi e concorrenza sleale, tutto per colpa della (robusta) minoranza che evade.
Scagliarsi contro il redditometro e in difesa dei cittadini che hanno bisogno dei soldi dei parenti, o dei negozianti che chiudono, è del tutto paradossale. I cittadini rimasti senza soldi sono proprio quelli che hanno TUTTO DA GUADAGNARE dalla possibilità che vengano controllati meglio coloro che nascondono il reddito al fisco! Coloro che, evadendo, li hanno più facilmente buttati fuori dal mercato.
Dire che il debito pubblico, la corruzione e l'incapacità amministrativa siano "più importanti" dell'evasione è altrettanto assurdo: la dimensione del debito pubblico è dovuta anche all'evasione, la corruzione è finanziata con l'evasione, gli amministratori incapaci e rapaci sono ORGANICI alla cultura "del vantaggio privato e del costo pubblico", cioè all'evasione fiscale (visio di chi ruba ma pretende lo stesso strade, ospedali, polizia ecc.)
È LA STESSA COSA.

È indiscutibile che l'evasione vada contrastata con più forza rispetto al passato, nell'interesse dei cittadini onesti, ed è OVVIO che questo possa essere fatto solo intensificando i controlli. Vorrei tanto sapere perché l'incrocio e l'analisi di grandi quantità di dati sulla base di algoritmi imparziali non vada bene, quasi che controllare pochi dati sulla base della discrezionalità dei controllori fosse meglio!
Soprattutto vorrei sapere quali siano invece i suggerimenti del MoV in merito. Cosa dice il Programma in proposito?

Daniele C. Commentatore certificato 22.11.12 03:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La spremitura ,lenta ed inesorabile, perpetrata alle vittime,come nei peggiori,o forse ,migliori serial killers

adriano b. Commentatore certificato 22.11.12 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltando Befera da Vespa, ne esce fuori che se il tuo reddito risulta incoerente e tu non provi che hai altre entrate la pratica va avanti, non c'e possiblita di mostrargli le tue spese facendogli vedere che hai solo usato il tuo reddito per vivere e ci riesci a vivere e che non hai sovraspeso piu di quello che e il tuo reddito ti permette, perche comunque ti appioppano il loro calcolo, quindi le scarpe le hai comprate anche se non le hai comprate. Non c'e verso di fermarli. Befera suggerisce che tutti gli incoerenti sono colpevoli, e evasori, anche se non lo sono.

Gli esempi che ha fatto da Vespa sono stati 2 uno da 68000€ coerente e l'altro da 40000€ incoerente
La famiglie prese in esame erano uguali, Bergamo e Messina coppia con figlio all'universita prima casa, seconda casa al mare barchetta, macchina e moto, un'assicurazione altri 1500€ vari.
Io con 40000€ potrei mantenere quella vita qui a Roma.

Questi hanno fatto i calcoli su salari alti o forse sono pover io, per loro vivere con 2200 € netti al mese e inconcepibile, prendono stipendi talmente alti che hanno perso il senso della realta che vogliono giudicare, almeno della mia , il calcolo e su i loro bisogni certo non sui i miei.

Befera ha dimostrato una malafede di base, prima di tutto spingendo l'idea che i 120 miliardi di evasione sono fatti per la maggiorparte da persone fisiche piccoli commercianti, artigiani e piccole partite iva, quando secondo un articolo gia postato sono responsabili per 10000miliardi di evasione.

Suggeriscono anche di download il programma che tanto rimane nel tuo compiuter, mentono ti obbligano a scaricare una funzione che rimane nel tuo compiuter e si collega ogni volta che il compiuter e collegato ad internet all'agenzie dell'entrate e tutti noi sappiamo che se non usi una proxy sanno bene chi sei.

I peggiori sospetti che molti di noi hanno avuto su questa nuova vessazione sono vere, questo redditometro servira ad obbligarti a denunciare piu reddito anche n

Vittorio Gentilini Commentatore certificato 22.11.12 02:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BELIN RAGAZZI ALTRO CHE MONTI E COLLINE.
PER FAR TORNARE I CONTI QUA CI VOGLIONO I GENOVESI,CHE SARANNO ANCHE TIRCHI (LUOGO COMUNE) PERO'SONO CAPACI DI FARE MIRACOLI,ALTROCHE'BALLE E PROPAGANDA.
NOI ITALIANI DOBBIAMO TROVARE IN NOI STESSI LA FORZA E IL CORAGGIO PER RIMETTERE LE COSE A POSTO.
BASTA CON LA FOLLIA CAPITALISTA,BASTA CON LO SPREAD,I TASSI,I RATING E TUTTE LE PUTTANATE DEL SISTEMA FINANZIARIO CHE CI HA PORTATO AL DISASTRO E ALLA ROVINA.
BASTA RAGAZZI;TORNIAMO A ESSERE UOMINI.

Deep blue ocean 22.11.12 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Eppure soffia ancora........

E' la speranza di vedere finalmente qualche persona onesta al Governo, qualcuno che ci sta non per convenienza personale ma perchè CREDE che finalmente si possa fare qualcosa di vero e concreto per cambiare questo Paese che così com'è non va, è la speranza di non vedere più le "solite" facce di bronzo ripetere la solita litania di false promesse su falsi problemi e non affrontare veramente quelli che sono le vere EMERGENZE in Italia.
E speriamo che il popolo si svegli per trasformare le speranze in certezze.

Maximo M., Ancona Commentatore certificato 22.11.12 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, ti aspettiamo a Lecce!!!!!

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 21.11.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Per me ci vuole un tool sul blog che faccia una classifica, stile mappa del potere, magari valutando 2 o 3 cose chiave.

1 - chi ha può di 2 legislature
2 - chi ha cambiato maglietta
3 - chi è condannato
4 - chi ha guadagli ulteriori a quelli di parlamentare

allora si che posso capitalizzare e non dimenticare.

luca arosio Commentatore certificato 21.11.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento

anch'io sono contro l'evasione fiscale
e proporrei come negli usa la galera per gli evasori fiscali
ma a due condizioni

la prima e' che le tasse in italia siano come negli usa
30% tassazione in media su privati e imprese
mentre in italia per le piccole e medie imprese
e' arrivata con tasse, imposte, e mille balzelli
vari al 60% e oltre
e quindi se si vuole fare impresa o si fallisce o si elude il fisco per sopravvivere
ricordiamoci che siamo il paese della tassa sul macinato e continuando cosi' ci saranno altre mille tasse assurde che inventeranno per spellarci tutti da vivi e rendere la pressione fiscale insopportabile

la seconda e' che le tasse pagate vadano ad uno stato sociale che si occupi anche dei 3 milioni di disoccupati in gran parte giovani e donne, e ai milioni di pensionati che si arrabattano con la minima a poco piu' di 500 euro mensili
tasse che vadano nella direzione di rendere migliori i servizi socio sanitari a tutta la popolazione e dare piu' efficienza all'italia
invece le tasse vanno tutte ad una macchina burocratica e politica che non ha piu' ragione di esistere e che anzi, toglie ossigeno all'economia reale, a chi si leva la mattina presto e torna a casa tardi cercando di mandare avanti la baracca
e invece loro spensono e spandono su progetti non solo inutili ma dannosi come la tav, il ponte sullo stretto e migliaia di altre opere pubbliche inutili, o progetti faraonici come l'expo di milano gia in mano con appalti e subappalti alle ndrine e alle mafie.
E' questa l'italia che vogliamo?
ladri di stato?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 21.11.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Mancava il redditometro per famiglie, io inizierei anche a verificare quante volte gli Italiani vanno in bagno, perchè questo può significare che mangiano troppo e quindi hanno troppi soldi, mi fanno veramente pena, mandiamoli a casa tutti!!

Iuri F., Forlì Commentatore certificato 21.11.12 22:04| 
 |
Rispondi al commento

"Chi di spada ferisce,di spada perisce".Tutte queste sanguisughe che ci hanno affamato e ci vogliono distruggere faranno la fine che meritano.In democrazia,contano i numeri.Ed i numeri cominciano a vedersi.Nelle elezioni regionali siciliane,nel mio piccolo paese di Aidone (Enna),il M.5.S. ha avuto 200 preferenze.Nessun candidato è venuto a chiedere voti.Non abbiamo visto manifesti affissi ai muri,eppure il movimento è stato premiato.I lupi famelici l'hanno capito che il vento è cambiato? Riescono a leggere i segni dei tempi o sono,talmente ciechi e sordi,da non capire più niente? Personalmente ritengo che,lor signori,sanno ciò che li aspetta e si stanno spendendo per ritardare la loro fine miserabile e vergognosa.Guai a loro!Lenta è la rabbia del popolo, ma quando scoppia non la ferma più nessuno.

Ignazio Virzì 21.11.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa dell'evasione fiscale è delle aliquote troppo alte.
Immaginate il pensionato ,che deve chiamare l'idraulico o l'elettricista o altro artigiano,magari un pensionato al minimo con 500.00Euro al mese o poco più .
Quando l'artigiano gli presenta il conto,magari anche basso di soli 100.00 Euro Iva esclusa .
é logico e naturale che il pensionato voglia risparmiare i 21 Euro ,che per su una pensione di 500.00 euro sono tanti.
E tutto ciò vale anche per le famiglie .
Questi grandi professori alzando tutte le tasse hanno bloccato l'economia,creando un circolo vizioso.
I negozi non vendono e chiudono ,le fabbriche non producono e mettono in cassa integrazione e poi licenziano.
La cassa integrazione mi pare che la paghi l'inps.
Se la gente non lavora non produce reddito e quindi non paga tasse.
Molti piccoli imprenditori sono costretti per sopravvivere a non pagare le tasse.
Questi laidi parassiti che ci govenrano dall'occupazione del 1945 hanno depredato lo stato(del resto sono i nipoti di quelli che sono usciti dalle patrie galere il 25 Luglio del 1943).Le regioni hanno creato il debito pubblico dovrebbero essere abolite le regioni e non le province.
Esorto tutti gli italiani alla disobedienza civile non pagate più le tasse a questi servi della giudodemoplutocrazia e vedrete che periranno.
A quel punto le forze giovani e forti della nazione riprenderanno il potere ,processeranno questi criminali,che hanno distrutto l'Italia e contestualmente ricostituiranno una nazione forte con uno stato forte

Egeo Francois 21.11.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per me approvato!!!!!!!!!!

Manuel M. 21.11.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Brutta situazione quella italiana,da melodramma. Ecco il canovaccio.
Dalle valli e dai MONTI scende una terribile B(e)UFERA che nemmeno i GRILLI cantano più; conviene partire con la BARCA asciugandoci le lacrime con un CLIN(i)EX e negli occhi ancora il PROFUMO di PASSERA. FINE

moreno rasia dani 21.11.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

ho provato a fare il redditest e ho notato che con una persona oppure con moglie e figli non cambia il risultato.sembra che , malgrado all'inizio il programma ti chiede la composizione famigliare, non ne tenga conto . e' come se mangiare e vestirsi per una persona sola e' uguale che se fossimo in quattro .

gabriele b. Commentatore certificato 21.11.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

La lettera che non riceverete mai
Caro dipendente, pubblico o privato poco importa, ti scrivo per ringraziarti.
Sono Piergiorgio Peluso, ma sicuramente a voi questo nome non dice nulla. Sono il figlio della
ministra Cancellieri, conosci? Quella del governo dei tecnici? Quella del “lo chiede l’Europa”? Dei
sacrifici equi? Sono stato direttore generale della Fondiaria Sai. Sono stato, perché da pochissimi giorni
non lo sono più.
Vi volevo ringraziare perché dopo appena quattordici mesi dall’incarico ho ottenuto una
liquidazione di tre milioni e seicentomila euro. Si hai capito bene: tre milioni e seicentomila euro per
quattordici mesi. Era previsto nel mio contratto. Capisco che sono tempi di sobrietà ma noi della finanza
viviamo al di fuori dei vostri ranghi, delle vostre logiche. Vi volevo ringraziare perché quando il sistema
stava per crollare voi ci avete messo i vostri risparmi, ci avete messo robuste iniezioni di denaro. Noi invece
abbiamo continuato imperterriti a costruire montagne di denaro virtuale con all’interno denaro reale a cui
attingiamo in esclusiva senza alcun pudore, e ora grazie proprio ai vostri sforzi ho potuto portare a casa la
mia liquidazione.
Vi osservo e provo un po’ di tenerezza quando la prima cosa che fate ogni mattina è scorrere le
notizie per sapere se lo spread è cresciuto o meno, oppure vi affannate a raccogliere informazioni
sull’andamento della borsa. Che carini che siete, continuate a preoccuparvi di noi senza chiederci nemmeno
un cambio di stile, figuriamoci di sostanza. Noi finanzieri siamo un po’ come l’IMU per la Chiesa: esenti da
scelte di buonsenso.
Permettetemi infine un grazie anticipato, un grazie futuro (non posso stare a scrivervi ogni volta una
lettera!). Grazie soprattutto perché sono certo che il giorno in cui il cataclisma arriverà voi non spargerete
una lacrima. Non perché siete cinici ma perché non ne avrete il tempo, starete di nuovo tutti insieme a
rimettere a posto i cocci.
Saluti da Piergiorgio Peluso.

emi m., crema Commentatore certificato 21.11.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

...nel 2009 vengo sottoposto a verifica fiscale dalla GdF;
mi chiamano in caserma per avvisarmi che faranno i controlli bancari..e io-"va bene fate pure, sono con la coscienza a posto" ... a posto un par di p...
viaggio di natale a bologna in aereo con i miei suoceri e la mia famiglia nel 2005 offerto da mia suocera per una visita a mio cognato; prenotazione biglietti aerei e albergo con la mia carta di credito (987 €) a gennaio 2006 mia suocera mi porta 1000 € contanti che vado a depositare per coprire la carta (non corrisponde la cifra e l'anno è diverso...e ci vuole la testimone che nel frattempo è morta) nel 2007 mia moglie riceve dall'inps una disoccupazione di 1241 € che, causa profondo rosso, deposito sul mio conto (ma la cifra non corrisponde perchè ho versato 1250 il giorno dopo il ritiro dall'ufficio postale) fino al 2008 ci sono versamenti in contanti di circa 3-400 € all'anno per rimborsi di giudice sportivo (assolutamente esenti fino a 7500 € anno) ma la federazione non esiste più e non posso richiedere copia delle ricevute che ho firmato. Vabbè, tanto per chiudere facciamo tremila Euro di multa che (bontà loro) ho pagato a rate trimestrali.
So per certo che questi signori hanno un budget da rispettare ogni fine anno e se ne fottono se sei alle pezze o se non hai evaso neanche un centesimo.Se hai ragione fai causa (che costa più della multa)
Sig. Befera la smetta di prendere per il c..o la gente ci fa il conto anche della spesa alimentare? dobbiamo preoccuparci anche quando compriamo il pane? tranquillo, da domani pane fatto in casa e scarpe pantaloni e giubbotto di 2 anni fa sarà il mio sciopero fiscale ...non compro più neanche uno spillo!

giorgio s., brindisi Commentatore certificato 21.11.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUEST'UOMO MI PIACE!!!!!!!!!!!!

leonardo brancaccio, ostuni Commentatore certificato 21.11.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe serve una marea silenziosa che invade Roma la blocca la palarizza in tutte le sue vie, piano piano tutti raggiungono le piazze davanti ai palazzi.
Devono capire quelle merde che ci comandano che devono andarsene dall'Italia Kenia Tunisia non m'importa facciamo una colonia estiva per il nano, bersani quella bambola di plastica della santancè alfano casini fini tutti devono andasene devono capire che qui non è più il loro posto, ma prima di andarsene ci devono ridare i soldi che hanno rubato, poi possono andarsene anche a trovare il loro amico briatore.
Marco

Marco Cocco 21.11.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete fatto qualche prova ???
A parita' di reddito se spendete 2800 eur in
assicurazioni o gas o elettricita' sarete coerenti, ma se li spendete in circoli sportivi
o culturali sarete incoerenti e nemmeno il disinvestimento di 50000 eur di risparmi vi restituira' la "coerenza" e quindi l'agenzia non
valuta la spesa in assoluto ma da valutazioni diverse alle varie tipologie di spesa ... ergo..
non possiamo spendere i nostri soldi al netto delle tasse come meglio ci aggrada il che vuol dire chiudiamo gli stadi, i crcoli culturali e sportivi, i teatri, le agenzie di viaggio e le scuole di specializzazione, i ristoranti e le pizzerie etc etc perche' la spesa in quei posti non è " coerente " e sono tutti luoghi frequentati da evasori fiscali.
Forza m5s... bisogna ripartire da zero !!!
Auguri
G.Laera
quelli che ci vanno

gianvito laera 21.11.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo sistema diminuiranno ancora di più i consumi.In questo modo vogliono colpire la massa, cioè i soliti che magari già pagano le tasse.I grandi evasori rimarranno tali e nessuno potrà mai stanarli: non perché non sarebbe possibile ma perché quelli che decidono non avranno mai voglia di autotassarsi..!

giancarlo Di Genio, Salerno Commentatore certificato 21.11.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Befera per 300,000 euro all'anno altro che software del redittometro e vari software tipo serpico tu i conti li devi fare a mano ai 40 milioni di contribuenti cosi saro felice di pagarti il tuo stipendio.

Marco V 21.11.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo: ma guarderanno i patrimoni dei mobiliari ed immobiliari dei politici?
E le pensionate con euro 500 mensili e che pagano euro 300 di canone locazione e che fanno dalti mortali per vivere (mangiare, riscaldarsi, vestirsi ecc) saranno congrue se il reddito metro risponderà che occorreranno almeno euro 1200 mensili per vivere?

Sario 21.11.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un matematico ma sinceramente non capisco come si SOMMA un reddito (denaro) ad un periodo (C). Occhio e croce pare un'equazione a minkiarella (ricordi a brolo ?) Il minkiarello sarò la nostra nuova moneta qui in Sicilia!

Leoluca F., Torrenova Commentatore certificato 21.11.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE!!!
Tremonti possiede assieme al cognato una quota in una società anonima svizzera zeppa di immobili in italia (+ quelli all'estero ).
Per quelli che attualmente ci governano penso sia altrettanto.

adriano fontanot torino 21.11.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Ci ha telefonato un cittadino che chiede di risanare la situazione di molti "protestati innocenti" che per colpa di banche strozzine o truffaldine sono stati costretti a fallire. Parla di più di un milione di persone che non possono più aprire una ditta.
Che ne pensate?

MoVimento Torino Commentatore certificato 21.11.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento

È' un sistema inquisitorio che colpisce, ancora una volta, IL CITTADINO ONESTO lasciando impuniti i veri evasori:
in primus i CORRITTI DELLA POLITICA.
Una buona dose di calci in culo non farebbe male a questi SIGNORI.

Sario 21.11.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Piccola esperienza personale.
Mi arriva una di quelle cartelle esattoriali dove si evince, secondo lo stato, che mio padre deve allo Stato un ammanco di 300 euro riferito all'anno scorso. Fermo mio padre (deciso a pagare per non avere dei problemi) e porto la cartella al mio commercialista, che fatta una indagine non solo scopre che questa cartella è errata, ma insospettito dalla richiesta eccessiva dell'iva che "non gli quadrava", scopre che mio padre (a causa di un pessimo commercialista) ha versato più di 10.000 euro in più di iva allo stato nel lontano 2009...
Morale della favola? Non lo so.
Ce ne sarebbe forse più di una, ma un fatto è certo se è vero che 1 famiglia su 5 non è congrua vorrei sapere se lo stato lo è nei confronti dei cittadini che pagano le tasse.
Di cartelle esattoriali per crediti spedite dallo stato non ne ho mai sentito parlare....

Riccardo G., lamezia terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagliare i fondi ai malati di SLA è stato un atto miserabile, come d'altronde è miserabile questo governo che toglie ai poveri per dare ai ricchi.
Ricchi stipendi e furti legalizzati sono la norma per i ns politici, ormai la gente ha capito in quali mani siamo stati in questi lunghi anni e nonostante gli ottusi che continueranno a votare per le solite merde, ritengo possibile un cambiamento radicale che non sarà comunque indolore.
Per quanto possa essere doloroso, tale cancro va estirpato il prima possibile per poter dare un futuro ai ns figli.

adriano fontanot torino 21.11.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

CHIUDIAMO TUTTE LE PARTITE IVA POI LO STATO ITALIANO SI REGGERA' SULLE "ENTRATE" DEI BRAVI "STATALI". BRAVO MONTI, BRAVO BEFERA, BRAVI TUTTI!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.11.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Una famiglia su cinque evade;oltre 4,3 milioni (circa il 20%) delle dichiarazioni dei redditi risultano non coerenti".
Per fare queste affermazioni ci vuole coraggio;coraggio vero .
Vediamo gli insulti rivolti a noi cittadini:
Giovani : choosy,bamboccioni
Famiglie: evasori fiscali
Ne ho scordato qualcuno?

Pippo Depapero Commentatore certificato 21.11.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Citazioni di Thomas Jefferson (3° Presidente Stati Uniti d'Amercica):

1) Credo sinceramente insieme a te che le establishment bancarie siano più pericolose di armate schierate per la battaglia; e che il principio di spendere denaro che dovrà essere ripagato dalla posteriorità, col nome di finanziamento, non sia altro che truffare il futuro su larga scala.

2) Non sono i popoli a dover aver paura dei propri governi, ma i governi che devono aver paura dei propri popol.

annarita mosca 21.11.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo redditometro non basta, pensate a quelli che per non morire di fame (in italia, nel 2012 d.c.) fanno quelle lunghe file alle mense caritas, chi li tassa? non hanno niente eppure mangiano gratis. Perchè non dovrebbero versare almeno l'iva sul pranzo o la cena? Spero che monti rimedi subito a questo lapsus e non aspetti che ce lo chieda l'europa..

peter 21.11.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

E adesso il formigoni e le varie olgettine come ca.... Faranno a giustificare vacanze faraoniche e regali vari..... Come dice il caro vecchio formigun " se vai a fare una vacanza a casa di amici miliardari chiedi gli chiedi la ricevuta se ti offre cene e gite in barca " ..... e un mondo alla rovescia ma spero con tanto gusto di vedere il m5s in parlamento.

Marco V 21.11.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo, l'unico dettaglio da rivedere è: NON negli utlimi 20 anni è troppo poco bisogna calcolare un tempo che vada indietro almeno dall'inizio della Repubblica, 1947, è lì che si viene a formalizzare "l'impresa casta", è da lì che nonostante la ripresa del dopoguerra si istituscono le basi dei partiti politici come s.p.a. è da lì che il nostro debito comincia a spiccare il volo per la mala gestione dei rappresentanti politici e la collusione con mafia, n'drangheta, usa, urss, ecc. Non si può pensare, per esempio che i passati governi di Andreotti (DC) siano esenti. Non fasciamoci la testa: l'Italia è nata male; dobbiamo rivedere la nostra storia almeno partendo dalla nascita della Repubblica. Se ci fermiamo a soli 20 anni indietro "salviamo" tutti coloro che ci hanno portato al fallimento: secondo voi i politici del 1950 del 1960 del 1970 sono stati dei buoni amministratori dello stato italiano?
Speriamo che Andreotti e tutti gli altri stiano presto dentro una bara.

thomas pozzo, torino Commentatore certificato 21.11.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

MONTI,PASSERA,FORNERO,GRILLI,E TUTTI GL'ALTRI MILIARDARI BANCARI AL GOVERNO ,OPPURE BERSANI , RENZI.ROSY BINDI,RUTELLI,VENTOLA,D'ALEMA,DAMATO , E TUTTI GL'ALTRI MILIARDARI CHE PRENDONO MEGA STIPENDI PER GUARDARE IL GOVERNO TECNICO DI STA MINCHIA,OPPURE BERLUSCONI,LIGRESTI,DELL'UTRI,FINI,SCHIFANI, ALFANO,FIORANI E TUTTI GL'ALTRI MILIARDARI CHE PRENDONO STIPENDI INDICIBILI PER STARE A GUARDARE I POLITICI CHE GUARDANO IL GOVERNO TECNICO DI BANCHIERI DI STA MINCHIA, OPPURE CASINI,CIRINO POMICINO,DE MITA NAPOLITANO,CARTAGIRONE,IMPREGILO E TUTTI GL'ALTRI CHE PERCEPISCONO MILIONATE DI EURO PER STARE A GUARDARE CHI GUARDA I POLITICI CHE GUARDANO IL GOVERNO TECNICO DI STA FAVA , OPPURE I BEFERA,MASTROPASQUA, I CAPI DI POLIZIA E TUTTI QUELLI CHE STANNO A GUARDARE CHI GUARDA,CHI GUARDA SE GUARDANO IL GOVERNO NON ELETTO DI INCAPACI CHE HANNO IN MODO ECCLATANTE COMPIUTO UNO DEI PIU GRANDI COLPI DI STATO IN ITALIA,CON MAFIE,N'ANDRANGATA,CAMORRA E ALTRI ANCORA,OPPURE I GIORNALISTI CHE NON RACCONTANO,O MEGLIO RACCONTANO CAGATE MANIPOLATE NELLA CONVINZIONE CHE GL'ITALIANI SIANO ANCORA DEI COGLIONI DA PRENDERE PER IL CULO,OPPURE LA POLIZIA,L'ESERCITO,LA MAGISTRATURA,LA GUARDIA DI FINANZA ,CHE NON RIESCE NEANCHE PIU' A CAPIRE COSA STIA FACENDO,CHE REALE COMPITO ABBIA ,E NON CAPISCE DA CHE PARTE STARE PERCHE' BASITI E ANNULLATI DAL SISTEMA MAFIOSOPOLITICOITALICO, SENZA RENDERSI CONTO CHE ORAMAI SONO A TUTTI GL'EFFETTI DIPENDENTI STIPENDIATI MISERAMENTE DALLE MAFIE POLITICHE,PROPRIO LE MAFIE CHE AVEVANO SPERGIURATO DI COMBATTERE.ITALIANI MA COME CAZZO CI SIAMO RIDOTTI,SVEGLIAMOCI SANTO DIO,TUTTO COSI' E'CHIARO ED ELOQUENTE,MA CHE CAZZO BISOGNA FARVI PER FAR SI' DI RIBELLARVI ? TOGLIERVI IL CAMPIONATO DI CALCIO?. SVEGLIAAAA CAZZZZOOO!!RIBELLIAMOCI.MA BASSTTAA .
L'UNICA SPERANZA ORAMAI TARDIVA E' IL M5S CON IL GRANDE PEPPE GRILLO OPPURE OBBLIGATORIAMENTE A BREVE CI SARA' UNA GUERRA CIVILE SPAVENTOSA , CON INFINITO DOLORE ,SANGUE E FAME , PER FAVORE NON ARRIVIAMO ALLA GUERRA E' TERRIBILE.

WALTER MESSA 21.11.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vera evasione sono gli stipendi fuori misura di Befera e compani.Questo signore se lavorasse in Germania,Inghilterra,USA ecc.guadagnerebbe un sesto di quello che guadagna in Italia.Ha recuperato 10 miliardi e ha rovinato l'Italia per 100 miliardi ,quindi qualcosa non quadra.Se come dice Befera 1 Italiano SU 5 evade dovrebbe iniziare a far pagare le tasse ai suoi familiari.

Antonello M. Commentatore certificato 21.11.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma con che coraggio parli, dopo aver fatto il condono tombale di Tremonti per le tue aziende che qui vendono i tuoi prodotti.
Mai fidarsi dei moralizzatori, mai.

Carlo Ruggeri 21.11.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

senzazionale scoperta su Marte....il robottino curisity ha trovato un reperto più precisamente una specie di geroglifico:...>>:::__--#§§))))(((////<<< da una prima traduzione veloce sembra che ci sia stato scritto:....questo pianeta è stato ridotto così da Monti e dall'ABC...
L'avevo detto...gli alieni sono tra noi...e ci voglion schiavizzare...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.11.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, la sola proposta del politometro mi ha procurato un ORGASMO, siccome soffro di cuore, mica mi potresti anticipare cosa mi potrebbe succedere se lo rendi effettivo????

Il poggio più in giù 21.11.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Condivisibile quello che viene detto nell'articolo ... ma non bisogna essere grillini per condividerlo.

Oltre che parlare di redditometro ... di politimetro riferito agli ultimi 20 anni, penso siano in molti a chiedersi ... "e il grillometro??".

Visto che vuoi essere UNO sopra gli altri, sarebbe opportuno e farebbe molto bene al M5S se anche tu pubblicassi il GRILLOMETRO dei tuoi ultimi 20 anni.

E' solo una questione di COERENZA!!!

Aspetto ... meglio ASPETTIAMO.

Lorella L. Commentatore certificato 21.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLO, LE CHIACCHERE NON FANNO UN BEL C....ZO DI NIENTE!!! SE IO FOSSI AL TUO POSTO (MA PURTROPPO TU NON SEI ME) AVENDO UN SEGUITO MOLTO NUMEROSO QUALE QUELLO CHE HAI IN QUESTO MOMENTO, FAREI UNA SEMPLICE COSA: CHIAMEREI A RACCOLTA TUTTI QUELLI CHE HANNO PERSO IL LAVORO, TUTTI QUELLI CHE NE HANNO LE PALLE PIENE, E DIREI LORO DI USCIRE DA CASA ALLE ORE TOT.. DEL GIORNO TOT.. E MARCIARE PER ANDARE AD OCCUPARE I PALAZZI DEL POTERE A ROMA. NON E' ILLEGALE, DATO CHE GIA' UNO E' ANDATO AL POTERE SENZA ESSERE ELETTO DA NESSUNO: MONTI! MA PRIMA DOVRESTI AVERE UN PROGRAMMA BEN PRECISO E SPIEGARLO A COLORO CHE CHIAMESTI A RACCOLTA!! TRA IL DIRE ED IL FARE C'E' SEMPRE DI MEZZO IL MARE! BLATERA, BLATERA, CHE FORSE E' MEGLIO.

FRA DIAVOLO 21.11.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerando che esiste l'inflazione o si depura P2 e le varie eredità (riferito all'anno di percezione del l'eredità) da questa o è una grandissima boiata.

Marco Caranci 21.11.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento

L'inica via per affrontare e combattere queste schifose e becere misure del regime corrotto e asfissiante e' totale lo GNORRY, non scaricate nulla e non date nessuna informazione a nessuno! Becera e il suo becero staff vanno totalmente ignorati!!!

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 21.11.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Io invece chiedo che venga tolta la cittadinanza italiana a tutti coloro che hanno creato e incrementato il debito pubblico e cioè politici e conniventi in modo da distribuire le loro ricchezze ingiuste agli italiani. Monti dice che tra dieci anni saremo a posto, la Merkel dice che fra cinque anni saremo a posto. Nel frattempo senza soldi senza lavoro senza casa come vivranno gli italiani durante i cinque o i dieci anni?

egeria benvenuti 21.11.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

sei fin troppo buono! Nel calcolo che proponi non hai considerato le spese S ...

Z = (P2 + S) - (P1 + C)

Per cui, ove risulti Z > 0, il 60% di tasse andrebbe calcolato non solo su Z ma su Z + S, applicando una specie di IRAP sulle spese presunte del periodo ... Oppure diciamo che le spese debbano essere perlomeno uguali alle entrate? Date a Befera ciò che è di Befera ...

Paolo Scafetta 21.11.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera a ballaro': Renzi il (fascinoso) ripeteva il programma del movimento 5 stelle e dopo un po' l'Annunziata andava dicendo che quello che dice Grillo lo dicono in tanti.Agiscono a squadra dimostrando ancora una volta lo spread o la loro credibilità.A Monti e a tutti i suoi accoliti gli ricordo che per il risanamento economico e' necessario ricostituire la fiducia del popolo verso la sua classe politica, cioè prima di tutto ci vuole la credibilità interna e poi quella esterna. Un suggerimento ineludibile potrebbe essere il politometro per non continuare a dichiarare guerra al popolo spogliandolo di tutto..Soldi non ne abbiamo più .

giuseppe m., gorizia Commentatore certificato 21.11.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per cambiare in meglio la nostra società è attraverso una riforma del sistema monetario, abolendo le banconote e passando al denaro elettronico, usando il cellulare per pagare/farsi pagare e applicando una tassa fissa su ogni transazione.
In questo modo le tasse le pagano tutti e tutti possiamo pagarne di meno. Anche la corruzione verrebbe ridotta drasticamente. Altro che leggi-anticorruzione!
Uscire dall'euro e tornare alla lira svalutata di sempre non cambierebbe nulla! Per cambiare veramente la politica e l'economia, dobbiamo prima rivoluzionare il sistema monetario. Il cambiamento sarà immediato!

Leggete questo fumetto che è divertente e spiega bene queste cose: www.incorreggibili2012.blogspot.it

paolo ricci 21.11.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento

"Il politometro potrebbe essere applicato dalla prossima legislatura. Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere."
Esattamente quello che dovrebbe fare la nuova Politica.
Oltre, naturalmente, a indagini della Finanza sulle differenze, eventuali segnalazioni alla Magistratura, e possibili conseguenze CARCERARIE.

silviononquello.. 21.11.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

La prima mossa da rare resta comunque quella di mandarli a casa come cagnacci,ricordiamolo il giorno delle politiche. FORZA GENTE!!!
E poi...BOOOM!!!

dino p., alessandria Commentatore certificato 21.11.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE CONTINUANO A LEVARCI I SOLDI GUADAGNATI SENZA DARE IL CULO A NESSUNO .... MI SA CHE ARRIVIAMO SENZA PROBLEMI AL 30/35% DEI VOTI.

simone stellini Commentatore certificato 21.11.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

E aspettate di vedere quello che s'inventeranno quando dovremo cominciare ad onorare il patto di stabilità! Spero che per allora il M5S avrà fatto qualcosa (o gliel'hanno lasciato fare) per evitare quello che sarebbe uno sterminio di massa, tale e quale l'olocausto nazista!

Illy 21.11.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

vorrei vedere, se uno dei nostri politici,Napolitano compreso,porterà mai un fiore sulla tomba di uno dei trecento e più che si sono ammazzati per causa loro! vigliacchi, solo dei vigliacchi,assassini con licenza di uccidere! Questo e il nostro bel governo! ci vediamo in parlamento e pagherete tutto!!!

fred 21.11.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io estenderei l'applicazione del POLITOMETRO ANCHE ALLA PARENTELA fino al settimo grado... E ai "COMPAGNI DI MERENDA"...

Aurelio Esposito 21.11.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
d'accordo i tuoi post aiutano sicuramente ad una proficua riflessione. Ma, ormai il nostro Movimento (o il tuo Movimento) è destinato ad essere il secondo, se non addirittura, il primo Movimento del Paese; urge, pertanto, che, oltre agli strali contro questa mediocre casta politica e di funzionari statali, si cominci a dire cosa si vuole fare dopo, quando sarà ora di governare direttamente o appoggiando, di volta, in volta, riforme serie fatte da semplici ragionieri (spero) e non da bocconiani (contro i poveri).
Esprimersi sulla politica estera,forze armate all'estero, basi americane in Italia, servizi segreti militari, Europa, moneta, lavoro e capitale, fisco, banche, scuola, università, ricerca, riforma dello Stato, parlamentari e rimborsi, burocrazia, provincie, regioni, prefetture, agricoltura, turismo, ambiente, edilizia, ecc..., servirà per capire cosa vogliamo per il nostro futuro e quelle delle generazioni che verranno. L'elenco è solo esemplificativo e, sicuramente, non esaustivo. Da dove comincerai e, soprattutto, in che maniera?

Enzo Rotini, Rimini Commentatore certificato 21.11.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe ,il politometro è davvero lo strumento che ci vuole.La guerra all'evasione non deve essere portata sempre contro il piccolo commerciante, ma anche ai ricchi politici e funzionari pubblici ed ai detentori di grossi patrimoni.Devono restituire tutto ciò che hanno rubato , dobbiamo stanarli anche nei paradisi fiscali con agenti attrezzati con strumenti moderni d'indagine tipo 007 del fisco giusto.

mauro c., avezzano Commentatore certificato 21.11.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno di ordinaria follia .... http://www.youtube.com/watch?v=LLs1M6JDYTI ... Chi scrive è un "untore" e nella Milano del 1630 avrebbe trovato posto su un rogo. Oggi invece il mio posto è sotto il microscopio dell'Agenzia delle Entrate, e sì perchè da lavoratore autonomo mi sono macchiato di una colpa indicibile... nel 2008 mi sono sposato ed ho acquistato casa. E dato che a colpa si aggiunge colpa, ho sposato un'artigiana che lavorando in proprio, anch'essa è additabile a stregoneria. Sta di fatto che l'Agenzia d. E., con un atteggiamento da gang ispanica, pur giustificandomi della mia posizione, mi nega la circostanza, reale e naturale, che i nostri genitori nel corso dell'anno ci abbiano aiutato con dei regali in denaro per le spese, e che addirittura il regalo in contanti di Natale 2008 sia "operazione sospetta". Naturalmente dette somme sono passate regolarmente sul mio conto presso Bancoposta ma dovrei ora per allora risalire al movimento bancario di mio padre, peraltro deceduto un anno fa... come se una persona novantenne avesse una contabilità in stile S.r.l. piuttosto che dei propri risparmi "in fondo al cassetto". Ma non basta, per andare fuori di testa l'estratto conto di Bancoposta arriva da Roma su carta non intestata, l'Agenzia d.E. pretende sulle pagine un timbro di "avvallo" dell'Ufficio Postale locale (di Tortona) il quale si rifiuta di apporlo .... "ok, voi volete la valigetta? e io adesso ve la do.. potete prenderla la valigetta ....."

Elio Giardinelli 21.11.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna tornare al baratto.

Senza denaro eliminiamo i veri parassiti, le banche, le assicurazioni, le agenzie immobiliari, gli speculatori finanziari, i redditi basati sull'intermediazione ecc.

Vorrei poi vedere poi come funziona il redditometro con il baratto.

Renato ., Milano Commentatore certificato 21.11.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe…c’è un enorme problema che prima delle elezioni devi affrontare con la MASSIMA attenzione.

LA CREDIBILITA’ INTERNAZIONALE di M5S

E’ di importanza vitale, sia per potere dare ai cittadini votanti una totale FIDUCIA nel M5S ed ottenere così i loro voti, sia per NON avere gli investitori internazionali CONTRO, nella meravigliosa ipotesi che M5S dovesse ottenere uno straordinariamente importante risultato elettorale, e magari venisse incaricato di formare il prossimo Governo…
Una ferma linea EUROPEISTA ed EURISTA…una totale convinzione nel volere onorare tutti gli impegni relativi al debito pubblico…
Anche da un punto di vista ETICO sarebbe IGNOBILE mantenere privilegi immondi dei passati politici e lasciare loro le “loro” rubate proprietà e mantenere le spese parassitarie da loro create….ed invece tradire tutti gli investitori internazionali, e nazionali, Stati, Banche, Imprese, Famiglie, Privati che hanno comperato i vari BOT BTP CCT.
Rifletti bene su questo punto FONDAMENTALE.
Lo SPREAD salirebbe alle stelle e le difficoltà sarebbero insuperabili.
Senza la fiducia internazionale M5S al Governo, si troverebbe in una situazione DISINTEGRATA.
EUROPA EURO DEBITO PUBBLICO…M5S …UNA GARANZIA PER ONORARE TUTTO…

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 21.11.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è ormai un Presepe.

Se non tolgon di mezzo, l'asino e compare, almeno Erode...
Almeno quello!
Invece, finiran come sempre col Liber..are quel Barabba dei Lidi Ferraresi.
Fine, esco.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.11.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robin Hood....
Ma quello Vero...!

(Il resto c'è tutto, manca solo Lui.
Sveglialo, Marian...!)

enrico w., novara Commentatore certificato 21.11.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

siamo già in recessione accertata e quasi cronica
se scoviamo gli evasori, una immensa quantità di denaro andrà a confluire nelle casse dello stato..a coprire l'abisso senza fondo..
per l'economia già bistrattata, drenare ulteriore denaro significa condannarla definitivamente allo stallo perenne...
gli evasori almento la fanno girare quel poco che basta per non farla soffocare...

Airone Bianco 21.11.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

MI RIVOLGO hai responsabili del BLOG . vorrei se possibile dargli + visibilità al commento di GUALTIERO PAPURELLO delle h.10,26 del 21-11-12. graziè.

Renato Borio, Giaveno-To Commentatore certificato 21.11.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo subito il politometro, è indispensabile per salvare l'Italia.
Mi meraviglio del fatto che il prof. Non ci abbia pensato... Dovrebbero fare tutti i conti d'accapo *peccato*.
PS LA PUBBLICITÀ CHE COMPARE NEI COMMENTI DOPO QUALCHE SECONDO, NON RIESCO A TOGLIERLA E NON MI DA IL TEMPO DI LEGGERE I COMMENTI USO UNO SMARTPHONE

Luigi Russo 21.11.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il giallo in casa Spinelli
il giallo nel presepe
sono spariti il bue e l'asinello

Video stupendo in un imprecisabile dialetto siculo-romagnolo sull'aria di "Hanno ucciso l'uomo ragno, chi sia stato non si sa"
http://www.youtube.com/watch?v=y1yJGC9uZOw&feature=youtu.be

Notte infernale a Betlemme perché
nella stalla è successo un bel casino ahimè!
Ci sta la Madonna che dice "oddio!"
Giuseppe dice: "Non son stato io!"

Di chi è la colpa? Chi è stato? Non so.
Gesù nella sua culla fa il vago, però
finché non si scopre il colpevole, qua
dal Presepio nessuno uscirà.

Hanno ucciso l'asinello. Chi sia stato, non si sa:
forse il bue o la Madonna, San Giuseppe non lo sa.
Hanno ucciso l'asinello, non si sa neanche perchè.
Avrà detto "Caro bue, non ci ho più fiato, continua te!"

Il bue si discolpa, e accusa Gesù:
"T'ho visto mentre l'ammazzavi, sei stato tu!"
"Ma che cazzo dici, bastardo di un bue?
Per me son stati loro due!"


viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda Modica,ritengo che questo succeda nel 90% delle aziende pubbliche.
A Modica è emerso su segnalazione di privati ( in sicilia?) vedrete che ai segnalatori verrà bruciata la macchina.
E' emersa solo la punta del ICEBERG.

adriano fontanot torino 21.11.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Quello che da piu' fastidio con tutti questi controlli fiscali ma non solo e che la libertà sta diventando qualcosa che si raggiunge solo ad occhi chiusi, nella fase di sonno più profondo. In Sardegna siamo poco più di 1.500.000 persone
e al nostro risveglio non riusciamo ad essere uniti e a portare avanti una lotta di indipendenza antica quanto l,età della Pietra. Il palazzo vice Reggio di Cagliari ne racconta in parte la storia con i ritratti di coloro che governavano appesi alle pareti, sardi? Non credo proprio.
Infatti i sardi non contano niente conta la Sardegna , una terra da sfruttare iniziando dalle raffinerie di petrolio basi militari e finendo ai parchi eolici. I politici sardi vivono quel sonno profondo tutti i giorni e come bambini sono accompagnati sempre da mamma Roma, da soli non riescono a prendere decisioni. Non ci rimane che il movimento 5 stelle

Marco 21.11.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

PORCI SIGNORI

Niente bue né asinello???
E che la volete far morire di freddo 'sta Creatura?!!
Anche il riscaldamento a fiato ora vi dà noia?

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

e un giorno ci levano il Limbo
e il giorno dopo santificano i mercanti del tempio
e quell'altro eleggono Caifa e applaudono Pilato
e il terzo via il bue e l'asinello
e il quarto censura sul canto dei pastori
e il quinto taglio sugli angeli

e ditelo che non è l'Avvento del Liberatore ma il Governo Monti!

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, cosa succede a Parma?
http://pubblicogiornale.it/politica/a-parma-una-colata-di-cemento-si-dei-5stelle-con-un-astenuto/

Ammesso che le notizie riportate siano fondate, chi scrive ritiene che l'Amministrazione di Parma deve rigettare tutti i contratti, se questi sono stati attaccati in campagna elettorale perché ritenuti non confacenti con i principi del M5S e la volontà dei cittadini. Chi se ne frega se sono gravati da forti penali. Si citino in giudizio i vecchi amministratori che dovranno rispondere per aver stipulato contratti vessatori, inutili e onerosi per la collettività.
Se Pizzarotti non capisce questo, l'esperienza del M5S è destinata a fallire.

pippo pansa Commentatore certificato 21.11.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

FORZA POLITOMETRO, VOGLIAMO IL POLITOMETRO, se indiciamo un referendum raccoglierebbe milioni di firme in pochissimi giorni

marcolino panzi, roma Commentatore certificato 21.11.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento


Modica , assenteismo in comune:
Registrati 106 casi su 126 dipendenti


Rinviato a giudizio per truffa l'85% del personale dell'amministrazione locale. Timbravano il cartellino e poi uscivano per le faccende private. Oppure si facevano timbrare da altri mentre loro non si presentavano neppure al lavoro

Ben 106 persone, dipendenti del Comune di Modica, nel Ragusano, pari all'85% del personale, sono state rinviate a giudizio per truffa. Avrebbero avuto l'abitudine di timbrare il cartellino e poi uscire per dedicarsi ad attività private. Oppure di timbrare per colleghi assenti.

I finanzieri hanno anche pedinato i dipendenti che, dopo aver timbrato, si allontanavano dal posto di lavoro. Dalle immagini delle videocamere e dai pedinamenti è uscito un corposo dossier raccolto in 52 dvd. Così, sono emersi veri e propri gruppi organizzati, che si scambiavano il "favore" di timbrarsi a vicenda il badge. In molti, poi, si facevano pagare ore di straordinario notturno o festivo mai effettuate. Altri ricevevano il buono pasto relativo a giorni in cui non erano in servizio.

caro Umberto : purtroppo non ci siamo riusciti con quel famoso muro!!

a sto punto convine scrivere nella costituzione che il sud va mantenuto gratis per legge e non ne parliamo piu'!!!

Peppo O' Criminale, Scampia Commentatore certificato 21.11.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si rendono conto questi "signori" che la gente si sta indebitando per andare avanti? Sperando che succeda qualcosa per recuperare in futuro? E' tanto difficile capire che non ce la facciamo più? Va detto che sempre meno ci si indebita con gli strozzini ufficiali (banche e finanziarie) sempre più con parenti e amici (se è possibile) altrimenti si finisce in strada. Ma non sarà proprio ciò che vogliono questi banchieri pseudopolitici? Non ne possiamo più.Un altra manovra che distrae dall'obiettivo principale, stroncare i veri ladri. Siamo veramente ingenui, è come aspettare che si taglino l'attrezzo da soli. Ricordate l'atto finale del film l'Ultima Donna di Marco Ferreri? Pura utopia, non accadrà mai da parte loro, dobbiamo spazzarli via.

marcolino panzi, roma Commentatore certificato 21.11.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

FIAT MELFI
Chiude dal 17/12 al 13/01
Cassa integrazione

Un grosso ringraziamento anche a Landini e FIOM...con un pò di ulteriore impegno, riescono a farla chiudere anche dal 14/01 al 16/12...ed anche naturalmete ai vari giudici...ed anche a Monti ed alle sue imposte sui carburanti ed alla sua recessione ...ed a tutti coloro che caparbiamente operano affinchè lo Stato improduttivo costi oltre ogni sostenibilità e venga mantenuto tramite tassazioni mortali per cittadini imprese e lavoratori.

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 21.11.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' chiaro che nel 2012 il bue e l'asinello nel presepe non ci possono essere
Maria e Giuseppe erano extracomunitari. Di questi tempi, se li saranno mangiati

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

@ roland eagle

sul fatto sono stato bannato 3 volte... chi se ne fotte! :D

fossero questi i problemi!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 21.11.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Dopo duemila anni si viene a sapere che...
il bue e l'asino non erano nella stalla con Gesù, non c'erano gli angeli, e, come non bastasse, i pastori in visita al figlio di Dio non cantavano
Ora ditemi che la contadinella che tira su l'acqua dal pozzo si fa due marchette e che la cometa era la reclame della Esso e ve lo tiro dietro questo presepe taroccato!

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che piu' di qualcuno che prossimamente si troverà nella merda sino al collo, prima di darsi fuoco o spararsi, provvederà a vendicarsi portando con sè qualcuno dei responsabili di tale situazione.
Nei casi di disperazione è normale che avvenga, vedi i kamikaze palestinesi o afgani, ovviamente per altri motivi.
Speriamo che cio' non avvenga.

adriano fontanot torino 21.11.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

e al pulitometro quando ci arriviamo?
di questi, il meglio ha la rogna

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici del M5S.
Mia moglie ha un negozio in affitto in centro a Milano. La gente crede, sbagliando, che uno che ha un negozio in centro a Milano sia quindi un benestante. Questo METODO di dividerci in classi ha sempre favorito chi ha il potere(partiti)che si sono ovviamente divisi le categorie. Inneggiando ognuno alla propria categoria. Noto con piacere che qui nel M5S, non esistono categorie, siamo cittadini tutti uguali e questo forse è indigesto per loro.
Gli studi di settore,li conoscerai Beppe, con quelli lo Stato stabilisce che tu debba incassare per es.100, mentre magari tu incassi 70. A loro non importa: il settore( per loro) è da 100.
Ciò nonostante, è stabilito chi è il ladro e chi il derubato, sento alla tv, che il male dell'Italia sono questi dannati piccoli commercianti che evadono le tasse.
A parte che ne mia moglie e ne tanti altri piccoli commercianti siano cosi una categoria malvagia che vuole il male del paese, ma poi uno si domanda: "ma le mie tasse che fine fanno? I soldi che abbiamo versato per anni dove sono finiti? Come mai c’e la crisi se abbiamo sempre pagato tutto? Come mai sento che io come italiano sono un DEBITORE?
Eppure a sentire i tg mia moglie come commerciante sarebbe una ladra oltre che indebitata come italiana: una ladra sfigata! E anche fosse si potesse evadere, ma evadere cosa? Tra poco mangiamo grissini e acqua.I piccoli negozianti sono comunque controllati dalla finanza, e i controlli ci sono. Per cui anche uno volesse, NON PUO'. E solo un tentativo mediatico di far credere che siamo dei truffatori e che SAN RIGOR MORTIS è un santo a cui rivolgersi per eliminare questa PIAGA che male fa alla società’ civile. Loro usano la regola del dividere, oggi tocca ai piccoli commercianti, domani ai tassisti, dopodomani agli operai, poi agli impiegati.. Ma siamo un solo CETO, SIAMO CITTADINI!!! DIFENDIAMOCI E MANDIAMOLI A CASA!!!!

massimo l., milano Commentatore certificato 21.11.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ratzinger toglie dal presepe il bue e l'asinello
Insorgono gli animalisti
Papa costretto a reinserirli assieme al resto della fattoria

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 21.11.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

grillo si limita a offendere. nessuna competenza economica e finanziaria. solo sputazzi. e questa sarebbe l'italia che volete? liberissimi. io no.

azul 21.11.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' semplice: ci avevan Venduti agli Usa in cambio di Coca cola & Rock and Roll.
Ora, gli Usa, ci han Subaffittati ai Cinesi.

Siam Strafottuti.

O Autodeterminazione, Rivoluzione Culturale e qualcosaltro, o sarem Stramorti.

Ciao, vado a Cercar Lavoro e Cibo.
Sento la Fame Mordere...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.11.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori