Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La maggioranza siamo noi - di Michael Moore


barack.jpg

"Complimenti a tutti! Questo paese è veramente cambiato, e credo che non ci sarà modo di tornare indietro. L'odio oggi ha perso. Questo è di per sè sorprendente. E tutte le donne che sono state elette stasera! Un rifiuto totale di quegli atteggiamenti da uomo di Neanderthal.

Ora comincia il vero lavoro. Milioni di noi devono unirsi in coro per ribadire il fatto che il presidente Obama e i democratici devono alzarsi e combattere e, se l'Assemblea non vorrà giocare la palla, fare un gigantesco "end run" intorno a loro. Allo stesso modo, dobbiamo coprire le spalle a Obama. Non appena verrà bloccato o attaccato dalla destra noi dovremo essere lì con lui. La maggioranza siamo noi. Agiamo come tale.

E per favore Signor Presidente, faccia pagare le banche e Wall Street. Sei tu il capo, non loro. Guida la lotta per cacciare i soldi fuori dalla politica: la spesa per queste elezioni è stata vergognosa e pericolosa. Non aspettare fino al 2014 per riportare a casa le truppe: portali a casa ora. Ferma gli attacchi dei droni sui civili. Ferma la guerra insensata alla droga. Fai quello che farebbe una madre quando si parla di cambiamento climatico: ignora le sciocchezze e risolvi il problema subito. Fai tuo il motto che ogni paese civile adotterebbe: "questo è per il bene comune." Rendi l'istruzione più accessibile a tutti e non permettere che ragazzi di 22 anni abbiano già un debito. Ordina una moratoria sui pignoramenti delle case e sugli sfratti. Ci sono tanti modi per creare lavori ben retribuiti (ho alcune idee, se hai un minuto). Devi fare del tuo secondo mandato un evento storico!

Infine un grazie al movimento Occupy, che, un anno fa, ha impostato il tono di queste elezioni su "l'1% contro tutti gli altri", ispirando Obama e la sua campagna a rendersi conto che vi era un forte sentimento popolare contro quello che i ricchi hanno combinato. E che ha portato al famoso "47%" di Romney che è stato l'inizio della fine della sua campagna. Grazie a Mother Jones per aver reso pubblico quel nastro segreto e grazie a quel lavoratore con salario minimo che quel nastro lo ha realizzato. Grazie a Sandra Fluke per aver resistito agli insulti scagliati contro la sua persona ed essere diventata la leader di un movimento importante. Grazie Todd Akin per ... bè, semplicemente per esistere. Grazie al CEO di Chrysler e GM per essersi schierato con forza contro un candidato repubblicano, dicendo che viveva in un "universo alternativo", quando ha mentito sulla Jeep. Grazie al governatore Cristie per essere stato di fatto l'ultimo chiodo che ha serrato la bara.

E grazie a Madre Natura, in tutti i terribili danni che ha causato la scorsa settimana, tu sei diventata, per ironia della sorte, il disfacimento di un Partito che non credeva in te o in questo clima di cambiamento di potere. Adesso, forse, ci credono." Michael Moore

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Il fiorista di Mitt Romney
Assange e il futuro del mondo
Passaparola - Occupy Wall Street

7 Nov 2012, 12:29 | Scrivi | Commenti (615) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Moore

Sembra avere qualche affinita' con il Vittorio Cecchi Gori di una decina di anni fa...

Fabrizio Salvini 15.10.13 06:21| 
 |
Rispondi al commento

Talvolta

OWS o movimento dell' 1% scade talvolta verso il comunismo, quello de "La Proprieta' e' un furto"...

Attenzione a non cadere dalla padella nella brace...

Cosi' si giustificano anche Stalin e gli "espropri proletari".


Fabrizio Salvini 15.10.13 06:13| 
 |
Rispondi al commento

PER NON ILLUDERSI CON GRILLO!!!!!!!!!!
ANCHE SE SONO 100% ATEA RIMANGO SEMPRE EBREA...FORSE E' DIFFICILE DA CAPIRE
QUESTE FRASI SONO STATE DETTE DA GRILLO
"Dopo che il M5S avrà vinto le elezioni, sono pronti un bel pigiama a righe e una palla al piede per tutti".
"io non mi fiderei mai di uno con il naso adunco" e "lo spedirei a passeggiare per Gaza con la papalina da ebreo in testa".

ALEJANDRA ALEJANDRA JUDIT 12.11.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

italia in ginocchio da quattro goccie d'acqua anche qui facciamo ridere gli olandesi!
si pagano di tasse un sacco di soldi per smaltimento della rete fognaria,depurazione,e la manutenzione????
mandiamo a casa questa classe politica prima che la merda ci arrivi sotto il naso!!!
ciao by marco

marco p., brescia Commentatore certificato 12.11.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO, LA SOGLIA DEL 48% E' VERGOGNOSAMENTE ANTIDEMOCRATICA( NEPPURE DA CONDOMINIO!!!) E SPINGE IL PAESE AD UN SIMIL BIPOLARISMO PEGGIORE DEL GRANDE FRATELLO DI ORWELL CHE PROFETIZZO IL TUTTO NEL 1948!!!!....CREDO CHE LA SITUAZIONE SIA PIU' GRAVE DI QUELLO CHE SI POSSA IMMAGINARE.....TI STIMO MOLTO, ATTENTO A NON FARTI INCASTRARE IN FALSI PROBLEMI PREPARATI A PUNTINO DAI POTERI FORTI CON CONSEGUENTI LOTTE VANE; PUNTI FORTI DA FAR VALERE: RIDIMENSIONAMENTO NUMERO POLITICI, FUNZIONI A RISULTATO TEMPORALE/ QUALITATIVO, STIPENDIO MEDIO IMPIEGATI,NO DOPPI LAVORI, RESPONSABILITA' REALI CIVILI E PENALI,2 ANNI E POI CAMBIARE, RINFORZARE IL PUBBLICO DI SANITA', LAVORO, ISTRUZIONE, RICERCA A TUTTI I LIVELLI, ASSOLUTO RIDIMENSIONAMENTO DEL PESO MERCATO FINANZIARIO A FAVORE DELLA PRODUZIONE VERA ED EFFETTIVA, QUELLA CHE SI VEDE, MATERICA...VERA......EVITARE LE SPECULAZIONI DELLE QUALI SIAMO VITTIMA E CHE SONO IL VERO PROBLEMA DELLA DECADENZA EUROPEA E MONDIALE.." L'EUROZONA" FALLISCE XCHE' DEVE FARLO E DEVE INCHINARSI AL SISTEMA ECONOMO/BANCARIO E DEVE PERSUADERE IL POPOLO CHE IL SISTEMA DEVE CAMBIARE.....DOPO AVER FATTO IN MODO CHE COLASSASSE.........IO..NON SO' TE'....MA CREDO CHE MONTI, FORNERO ED EUROPA SIANO SFACCIATAMENTE AUTOCRATI BANCHIERI......E TORNANDO ALLE TUE RADICI....NON SARANNO ANDROIDI??? AH AH!!!.....

TANTINI PAOLO 12.11.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

parla con pd esinistra.e mandiamo a casa pdl lega casini cosi li sterminiamo come mosche in giornata cosi finiscono di farsi leggi elettorali personali GRAZIE DI ESISTERE IO CI CREDO

antonino Puglisi 12.11.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso si sia ufficialmente aperta la più imponente campagna di distruzione di massa del Movimento 5 Stelle da parte DI TUTTA la stampa televisiva e non. Adesso più che mai NON SI DEVE ANDARE IN TV.

Francesco Raspa 12.11.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Un mini Governo al potere... da neutralizzare, da allontanare !

Qui a Roma stiamo facendo una vera lotta contro tutte le "istituzioni" col fine di dare alla città la svolta risolutiva al problema che affligge la stessa da circa 70 anni. La nostra linea è "RIFIUTI ZERO". L'episodio che sto per raccontare non è avvenuto in un piccolo villaggio di provincia bensì nel centro di Roma: Capitale d'Italia,Capitale d'Europa, caput mundi; queste, almeno, sono le pretese o meglio le aspirazioni. Stanno, in realtà, facendo e faranno ridere persino i polli!
Ho 70 anni, sono grosso e vaccinato.
Qualche giorno fa ho assistito, nella sala consiglio del XVI municipio di Roma,ad una assemblea avente come oggetto "RIFIUTI ZERO".
Presenti molti rappresentanti istituzionali, Maurizio melandri del Comitato Malagrotta dove attualmente sorge la discarica. Doveva essere solo
una riunione infomativa. Abbiamo partecipato anche un modesto numero di cittadini (una quindicina).

Allafine della seduta, dopo essere stato per circa una ora e mezza in attesa, ho gentilmente chiesto
se potevo esprimere un mio modesto parere sull'argomento.
Non me lo hanno concesso e mi è stato impedito di parlare!

Con grinta ma in modo molto pacato ho chiesto loro
perché non abbiano affisso, all'ingresso della sala consiglio un cartello, in caratteri cubitali, " I CITTADINI CHE SARANNO PRESENTI ALLA RIUNIONE NON AVRANNO DIRITTO AD ESPRIMERE NESSUNA OPINIONE"!

Mi sarei risparmiato il tempo ad ascoltare le loro "PUTTANATE"
Questo comportamento, per me increscioso, non può essere tollerato! Vanno neutralizzati, isolati allontanati,questi personaggi arroganti e presuntuosi che non hanno alcun diritto di non concedere la parola e tappare la bocca ai cittadini. Questo comportamento, a dir poco incredibile e inverosimile, dovrebbe, un po, fa riflettere "Tutti".

Sarebbe per me una gioia "infinita" vedere divulgata questa segnalazione non solo in Italia ma in tutto il mondo!
Saluti
Raffaele Caria
Cell. 3387868538

Raffaele Caria 11.11.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della brutalita della verita' o meglio della semplicita ,vale piu una vento che cento salsi ,dovevate vedere oggi dalla durso che razza di dibattito che avevano messo in piedi,ma pero' un virus s'e' insinuato nel loro merdaio, la VENTO ,una come loro che non sa una mazza di niente ,ma una cosa sa fare ,il merdshow de noantri.pensate che da sola s'e' inculata la santadeche' ha fatto incazzare il povero facci a tal punto che voleva pestare un blogger,che gli aveva dato del venduto,e alla fine la faccina ha salutato tutti e cambiato merda .Quindi cari amici quando grillo dice di non frequetare questa merda,lo sta'facendo per voi perche' se ci vai devi metterti ad un livello mentale,che si presume talmente basso,che solo una con qi cme la vento puo' riuscire .perche' si va ad un'interazione basica ,azione ,e cioe il tuo interlocutore parla ,reazione tu te ne sbatti di quello che dice e gli dai sempre sulla voce ,con dei ,ma che stai adi ma chi sei ao ma va ma che sei ividiosa ecc ecc capito ,meditate gente e usiamo anche la vento che dl maiale non si butta niente.

Antonio Isidori 11.11.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena seguito il teatrino di Barbara D'Urso
su Canale 5 !!! Uno schifo di messinscena.....

B E P P E
sappi che qualunque cosa dirai..........
il Movimento 5 Stelle avrà il mio voto !!!

Ti prego solo....
quando butterete giù l'attuale sistema politico,
fa che il rumore dello schianto sia massiccio....
come quello di un muro di cemento armato
che crolla da centinaia di metri di altezza !!!

La mia mail ce l'avete
Se posso essere utile sono a disposizione...
INCONDIZIONATAMENTE e a qualsiasi ora.

Onofrio Rizzo, Roncade (tv) Commentatore certificato 11.11.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono inciampata in... Domenica in! Fa notizia ogni parola di Beppe. Forse questo è il sintomo di quanto il "nostro" movimento faccia paura. Sono una donna e non mi sono sentita offesa. Chi cerca notorietà personale cerchi altri partiti...! Non è così difficile.L'Italia ha altri pèroblemi e il punto G non interessa nessuno.
Perchè non fanno altrettante trasmissioni su quello che Grillo dice delle Banche...per esempio.
Stai tranquillo Beppe, non serviranno trasmissioni inutili a ridimensionarci. Le persone sono stanche.

mariarosaria mattia, calabritto Commentatore certificato 11.11.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

P.S.: e se per caso Obama dovesse veramente iniziare a fare cio che Moore apera, be questa volta non ci sará qualcuno che spara da due postazioni differenti, ma un incidente aereo, o una malattia fulminante puó sempre accadere.....!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.11.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Anche Moore spera nelle fiabe: quando tutto ció non si avvererá cosa fará? Ma spererá nel prossimo, che dovrá avere solo una caratteristica: essere stato votato ANCHE da lui! Che bella la democrazia americana, sogniamo con lei: intanto altrove ALTRI decidono per noi!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, Beppe!!
Ecco un racconto su di te, spero che ti piaccia!!
https://www.facebook.com/#!/notes/ilaria-arri/barack/10151109271792373
Ciao, un bacio, Ilaria.

Ilaria A., Rivoli Commentatore certificato 11.11.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un racconto su Beppe, spero che vi piaccia.
Un bacio, ciao, Ilaria
https://www.facebook.com/#!/notes/ilaria-arri/barack/10151109271792373

Ilaria Arri 11.11.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

signor moore in america come in italia i partiti hanno il potere, non i cittadini.
per cui non esistono partiti buoni. nemmeno obama è un buon politico, anche se apparentemente migliore di romney, è sempre un servo della finanza e di wall street.
per cui se vuole parlare con noi, contribuisca a cambiare il suo paese. ma non lo faccia appoggiando i democratici.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 10.11.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Moore, ti stimo e ti invito a considerare che i politici, tutti, non sono in grado di risolvere il gigantesco problema che hanno opportunamente creato a beneficio dell'1%.
Che non è sano riporre la propria fiducia e il futuro delle nuove generazioni nelle mani di gente che non sa quello che fa e dice.
Tutto ebbe inizio con gli accordi di b. woods allorchè gli USA decisero che il dollaro sarebbe dovuto essere la moneta ufficiale del Mondo; proseguì con Nixon, 1971, quando decise, senza l'approvazione del Congresso, di staccare il dollaro dall'oro e ora siamo qui, con 16mila miliardi di dollari di debito pubblico in rapida salita e il Mondo intero soffre, si perchè se soffre l'America, soffre il Mondo sviluppato!
Credimi, questo è solo l'antipasto, il Mondo esploderà e il dollaro arriverà al valore zero ma, purtroppo, prima che questo avvenga milioni di persone soffriranno profondamente per questo.
La buona notizia è che se sei finanziariamente istruito e impari a giocare al gioco dei ricchi, puoi salvarti, il gioco si chiama cash flow!
Smettila di lavorare per una busta paga, impara a far lavorare il denaro e la tua conoscenza per te.
ciao

danilo adriani 10.11.12 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Negli Stati Uniti c'e' un'espressione "it's a bunch of crap"! Anche se mi piace Michael Moore, Obama e' stato eletto adesso 2 volte per il colore della pelle non per le qualificazioni necessarie per essere president.

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 09.11.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Posto qui un mio articoletto sulle presidenziali americane in cui critico entrambi i fronti.

http://cat-so-infelix.blogspot.it/2012/11/considerazioni-finali-sulle.html

Cat zu Felics 09.11.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni d'America: zuppa o pan bagnato?

Oggi, in Occidente vige una democrazia concettuale, epidermica, subliminale, governata dal concetto industriale del profitto attraverso un consenso politico immediato pronto uso. Nel tempo, abbiamo perso il comcetto della ricerca in sè, un necessario metabolizzare dei fatti, l'origine dei problemi, il loro sviluppo, le loro soluzioni migliori. Non siamo più in grado di pensare, di decidere; l'Homo Sapiens è diventato Homo Videns fruitore d'immagini, di bugie e di false promesse. Guadagna consenso il personagggio che meglio riesce a ispirare fiducia, tiene famiglia e figli, sorride con simpatia in TV e ama gli animali. Ogni problema rimane privo di cultura del sapere, di conoscenza e di riflessione del vissuto quotidiano; esso è solo superficialmente giusto o sbagliato in toto! Il Meccanicismo anglossassone, figlio del Rinascimento nacque in una dispensa natura ricca abitata da 650 Milioni di popolazione. Oggi c'è bisogno di verità e onestà politica coraggiosa! Chi sarà l'uomo del futuro che ci porterà alla cruda realtà del momento? Acqua, aria, energia, aumento popolazione mondiale, immigrazione, alimentazione primaria di base, finanza virtuale, emarginazione e tensioni sociali, lavoro, PIL anacronistico, sacrifici. Questi sono i problemi del medio termine!!! Sarà una questione di tempo. Mia nonna diceva: tutti i tempi arrivano, basta aspettarli.

Luciano B. 09.11.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Se interpreto correttamente una delle idee di Beppe Grillo è quella di sottoporre a referendum la scelta di rimanere o uscire dall'euro.

Io non sono un economista; ma penso che nessuno di loro possieda la verità.

L'economia non è una scienza esatta, e le analisi macroeconomiche dipendano da tantissimi fattori, alcuni dei quali difficilmente prevedibili.

I limiti di un referendum popolare sono quelli che una comprensione dei motivi pro o contro sono difficili da spiegare e da capire da una larga maggioranza di cittadini.

Forse, se si vuole fare un referendum sarebbe più opportuno coinvolgere almeno altri paesi europei che hanno impellenti problemi con l'attuale euro.

In particolare parlo della Spagna, la Grecia,il Portogallo.

Se ognuno di questi paesi proponesse alla propria popolazione un quesito del genere si rafforzerebbe il concetto dell'utilità di un referendum.

Ciò provocherebbe una discussione molto amplia che permetterebbe a molti economisti e persone di cultura e buon senso di esprimere opinioni in proposito.

In questo modo si potrebbe arrivare a dei risultati omogenei e, finalmente, i popoli coinvolti, potranno dire che hanno fatto una scelta democratica, correggendo la stortura iniziale di una decisione che è stata presa ai vertici del sistema.

pallotti vito

Vito P., verona Commentatore certificato 09.11.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

guardate anche questo film documentario :
Inside job
http://www.youtube.com/watch?v=Cet171Czvpg

Alessandra Mammola 09.11.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Cari Lettori,
io credo che i talk-show lo strumento per capire quali siano le mele marce nel M5S. Chi vi partecipa mostra di avere in nuce il germe della corruzione. Questa è una mia personalissima opinione. Mi limito nel dire che Favia, che parla di mancanza di democrazia nel M5S, ha dato prova di essere disonesto. Mi pento di aver dato il mio consenso al suo operato in Regione nella riunione di Modena dello scorso luglio, prima del famoso scandalo delle interviste a pagamento: le interviste alle televisioni non si pagano in un paese civile e democratico! O sbaglio?!
Qui non si tratta di negare la libertà di parola, ci mancherebbe altro. Mi sento di dire a Favia e Salsi: in un paese Democratico le interviste ai giornali non si pagano! Ditemi se sbaglio!
La Salsi come Favia son tipi che si collocano con i loro comportamenti, al di fuori del M5S e dei sani principi: le idee si divulgano in tutti i modi, tranne nei talk-show, manipolati dai partiti e che servono a fare disinformazione ed a riciclare i ladri di Tangentopoli.

Stefano Claps 09.11.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

OBAMA non mi piace.
Romney neppure.
nel 2008 quando le piu' grandi Banche americane stavano fallendo il Presiedente di turno, ha autorizzato che nottetempo fossero stampati quasi 20 miliardi di dollari, dati poi a tali banche (salvo il capro espiatorio Maadoff che pago' con 100 anni di galera per tutti Goldman Sachs inclusa) vero Mario Monti che lo sai??
Bene queste Banche che fecero: per far girare tale immane tesoro e renderlo fruttabile(visto che era pura stamperia di carta straccia tipo euro) si buttarono a comprare i debiti sovrani europei messi in borsa da GENTE COME PRODI .
E quali scelsero?
Ovvio ITALIA/GRECIA/SPAGNA/PORTOGALLO , bravi vero?
Questo succedeva nel 2009, OGGI STIAMO COMINCIANDO A PAGARLI, GLI USA (detti anche a stamperia monetaria continua) la
Bce (detta anche la Banca privata a strozzo con soci Nobili vedi regina d'Olanda/REGINA D'inghilterra Regina di Svezia etc....) E Fmi.
Poi aggiungerei il fantastico trattato del MES e siamo proprio a posto, servi dello straniero a vita!
Dicevamo di cosa dovrei gioire? Ha vinto Obama a parte che sarebbe meglio scrivere hanno vinto i Clinton e la Goldman Sachs, ma a noi sognatori rincretiniti che ci frega, e' tanto carino a vedersi Obama, vuole tanto bene al mondo...
Ma quanto rimbambiti siamo??
Gli USA senza l'euro truffa sono fottuti, lo stesso Moore ha dichiarato nei suoi documentari che Obama e' a servizio Clinton Goldman Sachs, ma di che cavolo dovremmo gioire?
VIA DALL'EURO DI CORSA ALTRIMENTI SIAMO FOTTUTI, GLI AMERICANI SI AIUTANO BENISSIMO DA SOLI...
STAMPANO STAMPANO STAMPANO STAMPANO...E NON A DEBITO STAMPANO DA SOLI, NON HANNO BISOGNO DI ELEMOSINARE I SOLDI A UNA BANCA PRIVATA ESTERA, NOI SI.
OBAMA??MA SPARISCI.....

tata nina 09.11.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=z4Gcqb0zi7E
Ho recuperato in rete questo film documentario che ha iniziato a circolare dopo la sua prima elezione. Non esprimo parere, perchè non ho abbastanza elementi per essere a favore o contro,al di là di una naturale e personale simpatia per lui da un punto di vista umano.

Alessandra Mammola 08.11.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma che belle parole, fanno commuovere.

TANTO la nostra realtà è ben ben DIVERSA, noi non abbiamo neanche una misera speranza che la situazione possa migliorare.

Del resto, chi scrive "Nessuno deve essere lasciato SOLO , saremo vicini alle vittime delle ingiustizie" ma SE SUPPLICHI PER MESI E MESI E MESI un aiuto per una vicenda definita "incredibile " da associazione a latere de S.Orsola di Bologna e sostegno per una petizione FIRMATA ANCHE DALLA PRESIDENZA DELL' ASSOCIAZIONE LIBERA DI DON GALLO NON 1 MOTO DI PIETA' , NON 1 CENNO DI RISCONTRO!!!
Sig. Grillo, ma a lei I MORTI AMMAZZATI SENZA GIUSTIZIA NON PROVOCANO NEANCHE 1 MOTO DI COMPASSIONE?????

francesca parodi 08.11.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Grillo che cita un tale messaggio democratico?
Ma non era quello vicino alla destra,anche quella più estrema?
Non ci capite più un caxxo eh?Partiti di plastica la festa è finita.
AVANTI M5S

andrea o., loano Commentatore certificato 08.11.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Devo confessarvi che ho una voglia di spaccare quelle facce da culo di casini e rutelli

massimo 08.11.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

gli USA hanno i propri limiti culturali, ma la rivoluzione che è iniziata in Europa li stravolgerà..
sono curioso di vedere cosa succederà tra 4 anni quando arriverà il movimento 5 stelle anche li!

prossima traversata (non a nuoto), lo sbarco di un genovese in America con le 3 caravelle.

[;)]

Fabio Lancini 08.11.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma tutti parlano e basta.
Ce qualcuno che può spiegare come fare realmente e fisicamente o con quali armi,ad eliminare i nostri politici ?
Tutti intendo perchè la torta se la spartiscono tra di loro e da noi si dice " che tra di loro non si fanno le scarpe".
Ripeto come fa un cittadino come me a eliminare tutta la classe politica che ha dei costi e dei salari da capogiro ?
Non basta andare a votare tanto le elezioni sono truccate.
Se qualcuno sa.....ben venga io non so quale è la soluzione.

Grazie a tutti

Un abbraccio

Massimo

Massimo Barbero 08.11.12 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vediamo se Obama al potere sarà davvero l'opzione migliore per tutti ....

Ricardo Pedro 08.11.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Letto i post più votati mi consola che ormai gran parte delle persone non crede in Obama=cambiamento=pace,come non ha creduto alle lacrime della Frignero.
I media sono così servili verso i potenti che riescono a dare il peggio di se nei momenti cruciali.

carla g., padova Commentatore certificato 08.11.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro aNOnymo, lascia perdere Grillo che ne sà più di te,lascia perdere gli americani,francesi,russi....il nostro obbiettivo è quello di fare il MAZZO a questi fottuti ladroni. Invece di criticare pensa a come potresti essere utile e costruttivo al movimento.
Cordialità :-)

silvano sussi 08.11.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non cambierà nulla! Democratici e Repubblicani sono le 2 facce della stessa medaglia, ovvero la medaglia delle banche e dei petrolieri. Altro che energie rinnovabili, green economy, etc! Finché il petrolio si venderà in dollari, gli americani avranno un vantaggio enorme su tutto il mondo, quindi continueremo a bruciarlo finché finisce! Leggete questo fumetto che è divertente e lo spiega bene:
http://incorreggibili2012.blogspot.it

paolo ricci 08.11.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In data 25 ottobre 2009 Beppe Grillo profetizzò l'ascesa al governo dell'allora presidente della Banca d'Italia Mario Draghi ( http://www.beppegrillo.it/2009/10/roma_11_gennaio.html ) e ANNUNCIò CHE L'ITALIA E' COME SE FOSSE GIà TECNICAMENTE FALLITA. Il 23 luglio 2012 Napolittano ha promulgato il Fiscal Compact, che dal 1 gennaio 2013 entra in vigore. Uno dei punti del FC consiste nell'OBBLIGO per i Paesi con un debito pubblico superiore al 60% del PIL, di rientrare entro tale soglia nel giro di 20 anni, ad un ritmo pari ad un ventesimo dell'eccedenza in ciascuna annualità! ( https://it.wikipedia.org/wiki/Fiscal_compact ) Nel secondo trimestre del 2012 il rapporto debito pubblico/PIL é al 126%! ( Dati Eurostat) ( 126 - 60 ) / 20 = 3,3. PER I PROSSIMI 20 ANNI IL RAPPORTO DEBITO PUBBLICO/PIL DOVRà RIENTRARE DEL 3,3 % ALL'ANNO. Il debito pubblico é a 1.982 miliardi. Diamo per scontato che PER I PROSSIMI 20 ANNI il PIL rimarrà costante a 1600 miliardi (impossibile ma fa niente). QUESTO SIGNIFICA CHE DAL 2013 IL DEBITO PUBBLICO DOVRà RIENTRARE DI 52.8 MILIARDI L'ANNO PER I PROSSIMI 20 ANNI!! Altro punto del FC é l'OBBLIGO per ogni stato di garantire correzioni automatiche con scadenze determinate quando non sia in grado di raggiungere altrimenti gli obiettivi di bilancio concordati. ITALIOTI, Vi aspettano 20 ANNI di MANOVRE LACRIME E SANGUE PEGGIORI DI QUELLE CHE MONTI V'HA FATTO FINORA!! Dal 2013 al 2032 gli italioti andranno al voto in teoria 4 volte ( saranno molte di più con elezioni anticipate ). Per 4 volte di fila partiti che porteranno avanti gli obiettivi del FC dovranno forzatamente vincere le elezioni!! Altrimenti salta tutto! ITALIOTI, per quanto tempo vi farete prendere per il culo da tutta la vostra classe dirigente, da politici, imprenditori, giornalisti, dalla BCE, dall'UE, dal FMI? Dal mio esilio volontario in un paese povero, vi dò un consiglio spassionato: ponete fine all'Italia e tornate agli stati preunitari. Così forse vi salverete.

Francesco O., Ostrava (CZ) Commentatore certificato 08.11.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Tutto positivo per Obama ma la sudditanza nei confronti dei poteri forti è stata vergognosa,spero cambi.

silvano sussi 08.11.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che gli americani ,visti i risultati negli ultimi anni del M5S, hanno fatto visita a Grillo spiegandogli esplicitamente quali sono le regole del gioco se vuole scendere in politica. Un movimento che fosse in contrapposizione con gli interessi americani non puo' e non deve esistere. A questo punto Grillo dopo la visita a casa sua degli americani ha deciso di adattare un approccio soft nei loro confronti. Che ipocrisia!! Bella coerenza Grillo!! Soprattutto per le cose che dicevi nei tuoi "discorsi all'umanita'" quando lavoravi per tele+. Ricordi?

aNOnymo aNOnymo (anonymo) Commentatore certificato 08.11.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benvenuto la continuazione della dittatura.
Obama e una grande truffa...è e stato da l'inizio
Creato dalle banchiere per fare credere a quelli che vivano d'esperanza...che le cose stano cambiando
Bravi

Gautier Legoat 08.11.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DD (Democrazia Diretta). Allora si può fare!!

Francesco F., Altamura Commentatore certificato 08.11.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

"Italiani !! " Spesso Beppe Grillo esordisce con questa esclamazione. Vorrei per un attimo unirmi al suo grido e far sì che giunga proprio a tutti coloro che amano il proprio paese, conoscono la sua storia, sono coscienti delle risorse naturali ed umane che racchiude in se. Che si possa giungere uniti a quella che può essere una svolta epocale. Non più guerre - Non più scelte calate dall'alto (BCE Maastricht) - No al pagamento di un debito pubblico che non abbiamo fatto noi. Sarebbe di sprono anche ad un uomo e presidente come Obama.

giuliano sala 08.11.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro obbiettivo rimane sempre essere onesti,essere attenti e capaci di risolvere i problemi con i fatti con tempi brevi tutti i problemi che in ITALIA ci sono e ci saranno.Noi M5S dobbiamo essere sempre attenti e arrivare alle elezioni(comunali,regionali, nazionali) oltre il 51% come maggioranza del paese ITALIA, i soliti politici noti pur di tenersi la sedia incollata e fare i soliti affari cercono in questi giorni di metterci ostacoli.La differenza tra noi M5S e i soliti politici e che il nostro lavoro e motto è il fare per il bene comune e per tutti/e

walter comer, nerviano Commentatore certificato 08.11.12 08:00| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che siete tutti un branco di colgioni! ancora credete che votare uno o l'atro cambi qualcosa. i politici sono solo dei rappresentanti dei poteri occulti che ci fanno credere di avere scelte quando invece sono solo colori diversi che nascondono la stessa minestra, con gli stessi ingredienti. e quando il sistema cambiera', avverra' in base alle modalita' ed ai tempi dettati dagli stessi poteri che sono pronti per mutare la pelle. usa, italia o altro... il potere non ha bandiera, ne lingua, ne religione. quelle sono solo dogmi creati dagli stessi poteri che continuano a dividerci per poi comandarci. ve lo dice un italiano si e' rotto i coglioni dell'italia molto tempo fa e vive in usa da 14 anni. una volta avrei gioito per un presidente nero. anche 4 anni fa gioivo. ora sono piuttosto nihilista, o meglio, stoico. non votare? non so, anche questo e' sbagliato. mah... ora capisco la parola piu usata da mio padre, una volta enigmatica, ma ora piu chiara che mai... "mah". se non altro obama e' intelligente ed ha stile, e se si deve affondare... si affondera' col sorriso. hahahahahahahahahahahahahahahahaha!!!!!!!!!!!!....

mah...

vito d. 08.11.12 05:38| 
 |
Rispondi al commento

Michael Moore, riemerge la grande anima dell'America e ciò ci conforta. le reazioni di Wall Street la dicono lunga sulla natura del business internazionale. Siamo certi che l'impegno di Obama porterà ordine e giustizia anche lì sensibilizzando gli affari che portano alla rovina società e natura. La deregulation ha arrichito pochi a scapito delle sofferenze di immense platee umane. Un duro percorso ci attende Facciamoci gli auguri...!!!!!!!!!!!

almagemme 08.11.12 05:32| 
 |
Rispondi al commento

LO RIPETO PER L ENNESIMA VOLTA

IO vorrei sapere chi fa post del genere,perche NON E GRILLO CHE LI FA.

NON E BEPPE GRILLO,PORCA PUTTANA!!!!!!!!!!!!!!

CHE DIO VI FULMINI!!!

TORNATE da quelle facce da CULO come BERSANI,RENZI,ECC.

MA come siamo messi!!!!!

Robertino Venturi (w beppe), Castel Bolognese Commentatore certificato 08.11.12 04:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seppur italiana, in questa nazione mi sento sempre più a disagio. In seguito alle elezioni presidenziali americane ancora più a disagio e indignata.Non perchè non condividessi la rielezione di Obama, tutt'altro, ma perchè provo una grande invidia verso l'America e comunque verso tutte quelle nazioni dove il confronto politico è fra pochi, e dove il presidente è eletto dal popolo.Persone legittimate a governare senza tecnici per intenderci.Osservo questa italia con occhio critico, e più la osservo più mi assale l'angoscia.Che tristezza!Siamo stati rappresentati da politici di ogni genere, che ci hanno dato il peggio del peggio, abbiamo subito nefandezze,ogni schifezza e umiliazione, tanti disagi e tanti danni morali e materiali.Siamo falliti già da qualche anno senza accorgercene, stiamo cercando con le bende agli occhi di non vedere, ci stiamo giocando tutto!Figli; risparmi; lavoro; reputazione. E loro di cosa si preoccupano? Ma della legge elettorale!Sono mesi con sta legge elettorale e ancora non riescono a confezionarla perchè si stanno dannando per trovare il modo di lasciare fuori qualcuno. Questa è la loro unica preoccupazione, anzi il loro incubo.Tu disoccupato,tu pensionato, tu malato di sla,tu commerciante senza liquidità e senza speranza, tu madre senza il pane per i tuoi figli, Voi tutti non siete degni di essere nei loro pensieri.Vanno fermati! facciamo qualcosa prima che sia troppo tardi.

MARIA LUCIA CARTA, olbia Commentatore certificato 08.11.12 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Se Michael Moore voleva un presidente che realizzasse questo programma, avrebbe dovuto votare e sostenere Jill Stein, dei Verdi.
Obama non si è espresso nè ha operato in questa direzione finora. Incoerenza degli intellettuali...

Jacopo Castellini Commentatore certificato 08.11.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

ha vinto obama
il male minore in america, negli usa
ma come si fa a sperare che la crisi la faccia pagare alle banche e a wall street
quando, appena poco tempo fa ha salvato con centinaia di milioni di dollari
la goldman sach, la banca di prodi, di monti e di tutti quei personaggi che da sempre dominano il mondo finanziario e determinano gli assetti
industriali delle nazioni in tutto il mondo?
la banca che ha provocato questa globalizzazione selvaggia che ora fa lavorare per un tozzo di pane milioni di cinesi, vietnamiti, indiani e indonesiani provocando disoccupazione e crisi in tutte le economie occidentali?
pare che la stessa goldman sach ha poi reso parte di quei dollari per finanziare la campagna di obama
e il cerchio si chiude
occorre che obama sconfessi l'operato di clinton che aveva aperto alle banche la possibilita' di operare in derivati e prodotti finanziari
raccolgono dollari fra la gente e poi invece che investirli nell'economia reale fanno speculazioni
su derivati, contratti put e dont che amplificando la leva finanziaria muovono 12 volte la ricchezza dell'intero pianeta, distorgendo la stessa economia reale.
ma come fa a sconfessare clinton se clinton gli ha fatto il discorso finale e se prende finanziamenti da queste banche d'affari?
gestite da una cerchia di illuminati, pari a quella che guida la triade in europa: bce, fmi, europa stessa?
ormai i vertici delle principali nazioni hanno o come capi, vedi italia e grecia, o come piu' fidati consiglieri uomini della finanza targati goldman, che piu' che alle economie reali dell'europa: le imprese e famiglie hanno come target quasi esclusivo la salvezza delle banche stesse.
Noi guardiamo agli usa perche' hanno segnato un secolo, il 900 con l'american dream di kennedy,
con il self made man che premia i migliori
ma e' un'america che ancora deve compiere passi da gigante in campo di diritti allo studio, sanita'
e disparita' economiche enormi
l'1% della popolazione ha
la meta' della ricchezza nazionale

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 08.11.12 01:09| 
 |
Rispondi al commento


lontani dai talk ma visibili su i tg, è necessario ormai rendere pubblici i nostri obbiettivi e il bellissimo lavoro svolto dai nostri sindaci hasta siempre

liana f., bogliasco Commentatore certificato 07.11.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare si può
Stiamo per precipitare in un profondo abisso. Tutti i dati dell’economia reale
e della politica portano a questa conclusione. Diminuisce il consumo dei beni e servizi primari, si riduce la produzione, aumentano la disoccupazione ed il numero dei poveri. In tutta la nazione. I governi nazionali e le organizzazioni internazionali non sanno fare altro che indebitare gli stati ed i popoli. Il loro
unico obiettivo è tentare di salvare il sistema e soprattutto il suo vertice: le banche, le multinazionali, le burocrazie, gli eserciti. Il resto sono solo parole ed annunci privi di qualsiasi effetto concreto.
Siamo alla fine di un processo storico che dura da migliaia di anni. Fatto di violenza, abusi, espropriazioni indebite, finzioni, inganni ed illusioni che ha coinvolto l’umanità e l’intero pianeta. Sfruttamento del lavoro e dei deboli,
concentrazione della ricchezza, povertà, miseria, ignoranza, informazione inquinata, distruzione delle risorse naturali e dell’ambiente. Chi ha tentato di ribellarsi è stato assorbito o soppresso. Ed ora, per tentare di ripetere il
processo che ci ha portati a questo punto, l’unica soluzione dell’élite sembra essere la decimazione. Meno bocche, meno cervelli, meno mani. Questa può
essere l’unica soluzione per impedire il cambiamento.
Ma non sarà così. Questa volta la minoranza che detiene il potere non potrà impedire che la larga maggioranza degli Italiani si difenda, reagisca e riesca ad auto-riorganizzarsi. Perché questa volta ci saranno gli strumenti per fare quello che tutti ritengono giusto ma che nessuno è mai riuscito a mettere in pratica.
Faremo quello che tutti, in fondo, riteniamo che sia necessario, utile e giusto. Noi lo
renderemo possibile. Insieme. Prima pochi, poi tanti e ad un certo momento tutti (o quasi).

carmine felice 07.11.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento

.....segue.....GFP

ad un potere occulto che non si degna di spiegare ai cittadini quale sia la sua agenda, cosa ha in mente di fare, con quali costi (nostri) e per quanto tempo dovremo continuare a soffrire.

Paiono persone con la verità in tasca ma che non hanno alcuna intenzione di svelarla forse perche' troppo crudele per noi; e mentre pendiamo dalle loro labbra nell'attesa di una parola di fiducia che ci faccia credere ,finche' avremo risparmi , che un altro mondo è possibile specialmente per i nostri figli, aldilà dell'oceano un uomo con una piccola frase è riuscito a ricreare la Speranza per una nazione cinque volte piu' grande dell'Italia:

"il meglio deve ancora venire".

Se avessi l'età per farlo, studierei per bene l'inglese e mi allontanerei con la mia famiglia per assistere impotente all'inevitabile crollo del Bel Paese, da lontano ed al sicuro abbracciando triste ma salvo i miei figli.

Spero di sbagliarmi.

GFPeri
Genova


peri gianfranco 07.11.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Crolla la borsa nel dopo elezione.
E' la prova che la Finanza Nera Mondiale è interessata solo allo Sviluppo e non al Progresso.
La Finanza deve ritornare a fare il vecchio mestiere di tutelare i risparmi dei cittadini mondiali onesti invece di adoperare il denaro delle mafie, dei grandi evasori, delle multinazionali, dei paradisi fiscali o delle nazioni canaglia impiegandoli per distruggere inizialmente le piccole nazioni per proseguire grazie agli inevitabili successi nel tempo a sottomettere anche i governi e le nazioni piu' potenti.
E' il momento, se siamo ancora in tempo, per contrastare quelli che si dicono "Mercati" ma che nulla hanno a che vedere con il commercio e l'industria che anzi vengono sapientemente sgretolati a colpi di capitale per essere riacquistati a prezzi stracciati e rivenduti con grandi margini di profitto per gli speculatori indifferenti agli uomini che vi lavorano ed alle loro famiglie.
Certa Finanza è un mostro che piu' mangia piu' ingrossa e piu' ingrossa piu' ha fame.
Molti governi sono già stati fagocitati e le metastasi della Finanza Nera comandano e premono bottoni nelle stanze del potere.
Molti politicanti sono già ricattabili per i troppi benefici ricevuti allo scopo, per la droga ed i vizi di cui sono vittime deboli ma consapevoli e indifferenti.
L'unica speranza che abbiamo è che le insospettabili persone chiamate a salvarci non siano già state poste ai massimi livelli del potere da tempo e che stiano lavorando per il Mercato della Finanza Nera.
Certi volti e certe cravatte , certi sorrisetti malcelati , certi timbri di voce uniti ad un ieratico comportamento al di sopra di ogni emozione lo fanno sospettare.

Obama è diverso è un uomo tra gli uomini che ama il suo Paese e si vede .

Chi frequenta i talk show invitato per giustificare le proprie scelte politiche, non ha nulla dell'Uomo giusto al posto giusto messo lì dai cittadini ma sembra piu' appartenere ad un'altra Italia .....segue.....GFP

peri gianfranco 07.11.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Faccio i miei Auguri al Presidente Obama per la rielezione alla Presidenza degli USA. Con un Uomo di pace come Lui il mondo ha una speranza in più per continuare a coltivare la speranza di nutrire la democrazia, la pace e la libertà tra i popoli. Inoltre mi auguro che l'influenza degli USA nel vecchio continente favorisca l'impedire di nuove logiche oligarchiche al fine di evitare gli errori commessi nel passato che portarono il mondo alla seconda guerra mondiale.


di giovanni giovanni 07.11.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

LA SITUAZIONE ITALIANA
Ma dove siamo arrivati? Dove stiamo andando? Nessuno se lo chiede? O non si ha nemmeno
il coraggio di rispondersi? Chi agisce, a parte le critiche e le proteste, spesso interessate?
Abbiamo bisogno di un capo? Perché? Siamo diventati così irresponsabili ed istupiditi dalle
televisioni da non riuscire a metterci d’accordo su poche cose che interessano quasi tutti? Ci
vuole moderazione? Compromessi? Va bene se moderazione è il contrario di violenza e
compromesso è il contrario di arroccamento. Ma qui noi stiamo diventando sempre più
violenti – e non solo verbalmente – ed ogni giorno accettiamo i peggiori compromessi. Non
per migliorarci tutti insieme ma per affermare noi stessi sugli altri. Diciamo la verità, questo
è marciume.
Un popolo che per duemila anni ha fatto la storia, ha inventato la forma di governo
repubblicana, ha insegnato il diritto, l’arte, la poesia, la produzione sostenibile a più di mezzo
mondo, ridotto a poltiglia per pochi speculatori e qualche demagogo. Dove sono, che cosa
pensano, che cosa fanno i giovani palestrati, i vecchi combattenti, i figli e le figlie delle donne
che hanno fatto le barricate? Dormono? Aspettano? Che cosa? Siamo ritornati al momento
in cui D’Azeglio disse «Abbiamo fatto l'Italia, ora dobbiamo fare gli italiani»? Aspettano un
impiego sicuro? Non lo avranno. Aspettano regali? Non li avranno. E quando le riserve famigliari saranno terminate, o ruberanno loro o ruberanno i loro genitori. Aspettano di farsi comprare? A qualcuno riesce ma a pochi. Gli altri sono condannati.Ed allora, muoversi, informarsi, cercare di capire, unirsi ed agire! Non dobbiamo inventare nulla perché è sufficiente fare solo una
piccola parte di quello che hanno fatto i nostri padri. Essi avevano ben presente che la vita che la vita è una cosa seria. Se si vuole, basta poco. L’importante è capire che non può esistere pace senza verità e non può esistere libertà senza giustizia. Insieme si può.

carmine felice 07.11.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'è Obama... Romney, vai affanculo.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 07.11.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

*****
questo stronzo è repubblicano, ovviamente!

viviana.v v., Bologna
*****
------------------------------------------------

Poi vieni a raccontarci che non offendi mai per prima e che ti rivolgi sempre agli altri con decenza.

Buzzurra da corsa!

50..STARS.. 13..STRIPES (simplythebest), USA Commentatore certificato 07.11.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Un Senato di 400 persone
Conteggio dei Voti a Livello Nazionale e non provinciale;
Totale Persone che hanno Votato
nr.posti disponibili = 400
Risultato = quanti voti servono x eleggere un senatore.
Totale Voti x ogni Partito Accreditato.
Proporzione di ogni partito sul totale votanti.
ASSEGNAZIONE SEGGI SUI VOTI, la formazione politica che non raggiunge il nr.voti x eleggere un senatore SARA' il naturale SBARRAMENTO.
E' COSI' SEMPLICE.... E SOPRATUTTO GIUSTO X TUTTI.

ERMES 07.11.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici direbbero in un discorso" Ci avete eletto e adesso sono cazzi vostri"

davide franchin 07.11.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

..Ci avete eletti per concentrarci sui VOSTRI posti di lavoro, non sui NOSTRI... (dal discorso notturno di Barack Obama a Chicago) Quale politico italiano, potrebbe dire altrettanto ? NESSUNO.

aa p. Commentatore certificato 07.11.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Mettetevi in testa che siamo tutti in mano a 5 o 6 grandi ricchi del mondo che decidono del bello o del brutto tempo decidono se fare le guerre con chi farle se far fallire un paese e farne recuperare credito ad un altro non ci sono gli americani che comandano la borsa ma qualcuno più in alto che non non conosciamo e non siamo tenuti a conoscere.
Chi ha denaro compra tutto e tutto e tutti hanno un prezzo.
Allora se si vuole cambiare sistema si deve lottare per far ciò si devono avere delle vittime non si può avere nulla senza fare nulla mettetevi tutti il cuore a posto il sistema nervoso controllato che quì in Italia non cambierà nulla.
L'abbiamo li in quel posto ci siamo abbituati usiamolo anche per far soldi visto che sarà ancora un lavoro reditizio,"prenderlo li".

davide franchin 07.11.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA sono l'esempio più bello di maturità politica di una grande nazione.

M. P. 07.11.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I presidenti americani sono dei venduti alle grandi banche quelli che non sono venduti sono controllati a vista quei pochi che non sono ne venduti ne controllati vengono ammazzati evviva la democrazia americana che si vende come una puttana.........

Ivo (Faremoiconti) 07.11.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

La debolezza del governo Obama dopo queste elezioni è molto preoccupante , avrà di sicuro delle ripercussioni sull'Europa .Al senato Obama ha la maggioranza ma non riesce a raggiungere i 60 voti che servono per far passare le leggi ,la House è a maggioranza repubblicana , in pratica significa che senza il consenso dei repubblicani con i quali dovrà scendere a patti non passerà niente così come è successo negli ultimi due anni.
Obama ha avuto la maggioranza alla House e senato solo nei primi due anni ,e ha usato questa maggioranza per far passare la riforma sanitaria e riforma DODD-FRANK ,ma dal 2010 alle elezioni midterm ha perso la House e infatti nei passati 2 anni non ha potuto fare piu' niente . La situazione sarà la stessa per i prossimi 4 anni , niente di buono per la prima economia del mondo e quindi anche per tutti gli altri paesi noi compresi.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Quì in Italia i Politici sono tutti BRAAAAAvi a dire cazzate a raccontare balle stratosferiche che puntualmente la maggior parte degli Italiani ASINI si beve di gusto come qualche bibita di cui non possono farne a meno.
Basta CHE UNO TI DICA PORTIAMO A CASA I NOSTRI SOLDATI ECCO IL VERSO POLITICO SALVATORE.
TOGLIAMO L I.M.U verso politico BEFFARDO
Abbassiamo le Tasse verso politico PRENDI PER IL CULO.
E poi puntualmente arriva il Dardo a forma di fallo penetrante che ti alzano le tasse ti decurtano la tredicesima alzano l'iva e con faccia tosta loro non si sono decurtati un cent.

davide franchin 07.11.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO UN OBAMA per l’ITALIA. Perché noi non abbiamo diritto ad un capo di Governo intelligente, colto, con una grande visione politica, adeguata alle esigenze del nostro Paese? Un leader capace di scegliere i suoi collaboratori tra coloro che gli sembrano i migliori, per formare una squadra di governo in grando di vincere tutte le sfide del presente? L’America, ma anche il Mondo è oggi più serena, sapendo che a Capo di un grande Paese c’è un uomo saggio, rispettoso dei Diritti umani, e della Democrazia. Dov’è il nostro Obama? Chi? Bersani, Di Pietro, Renzi, oppure Casini o Formigoni?…. Tutti costoro arrivano alla caviglia di Obama. Ma questo non sarebbe grave. Capisco che non si trovi facilmente un secondo OBAMA!! Ciò che è veramente Grave è che se qualcuno di mediocre diventasse capo del Governo italiano, riunirebbe nella sua compagine governativa solo persone ancora più mediocri che a loro volta arrivano al di sotto della sua caviglia, in un degrado esponenziale che riduce Stato e Istituzioni in una polvere impolitica. Immaginatevi un Bersani o un Alfano ai vertici del Paese con un Ministro degli esteri di talento come Obama, sarebbero ridotti al silenzio e all’abuso di alcool! Per questa ragione un leader deve essere realmente e simbolicamente rappresentativo, ai più alti livelli, di un Paese. L’elezione di Obama è un bel esempio per la politica e la democrazia nel Mondo. Il Presidente degli Stati Uniti alza concretamente e simbolicamente il livello culturale e politico non solo nel suo Paese, ma anche in tutti Paesi del Mondo e renderà evidente l’inadeguatezza delle attuali classi politiche dirigenti. Amici sopra citati, guardatevi un istante allo specchio (non a quello di Narciso che dice che siete belli), considerate se questa è una classe politica...
DEMOCRAZIAORA, se non ora quando?

Paolo L., Parigi Commentatore certificato 07.11.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in un ristorante di Treviso mentre mangiavo ho provocato un pò per vedere l'interesse della gente per questo paese mi sa che continuiamo a restare nella ca.....cca.
C'è una completa ENORME indifferenza e rassegnazione
si commenta qualcuno dice la sua ma sempre con grande paura di non farsi sentire a parlare di politica in un ambiente pubblico ma smettetela tutti di avere paura di dire la vostra ci sarebbero molte cose da dire e da denunciare a faccia scoperta senza vergogna se non impariamo a farlo un po tutti si resta a subire in silenzio il volere di questi cialtroni della politica.
Denunciare quelli che con le loro scorie di rifiuti per non pagare chi li dovrebbe smaltire li getta per terra fuori dei loro capannoni materiali di ogni tipo dalle vernici ai solventi all'olio motore che poi finisce nelle falde già compromesse
ci sono troppe cose da cambiare non solo la politica italiana ma istruire al rispetto del prossimo per fare in modo che tutti si debba vivere dignitosamente e non lavorare per loro ma per noi e le nostre famiglie questi succhia sangue
senza dignità Umana non sono Italiani e non sono nemmeno degni di essere chiamati uomini ma solo bestie assetate di denaro e potere.
Vili e privi di ogni forma di UMANITA'.
ED io continuo a ripetere che dovremmo tutti denunciarli per alto tradimento alla patria al popolo.
perchè questo hanno fatto e le forze dell'ordine dovrebbero se esistesse davvero la Legge intesa per forma e parole intervenire ed arrestarli tutti
Forza Italiani tiriamo fuori le palle

davide franchin 07.11.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

sono pienamente d'accordo su tutto, però ho paura che non sia lui il "capo" , il mondo è marcio per colpa dl denaro, comunque meglio lui che l'altro. gli auguro buon lavoro

romano equi 07.11.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Sublime.Varrebbe la pena farlo leggere a Napolitano,chissà' impari qualcosa.

Pietro Ferrari, Malaga Commentatore certificato 07.11.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente + interessanti i commenti(obama pupazzetto) del post del pur bravo Moore, che cade spesso nella banalità e nella retorica.Però mi chiedo..visto che le elezioni americane sono la solita farsa,perchè da noi dovrebbe essere diverso?Continuiamo con la favola della 'democrazia'..fino a quando i crampi dalla fame ci faranno diventare tutti 'terroristi'..

barzetti massimo 07.11.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

MISTER OBAMAAAAAA ?
CE LA FA UNA CORTESIA ?
HA UN PO DI POSTI LIBERI NELLE PALUDI EVERGLADES PER IL CAI-NANO E GLI ALTRI CAIMANI ITALIANI ?
LE SAREI GRATO PER L' ETERNITA',E CREDO NON SOLO IO.

nino f. Commentatore certificato 07.11.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

La politica estera USA non è mai cambiata…si potrebbe anzi quasi dire che Obama ha fatto peggio di Bush…Recentemente Dylan ha dichiarato che l’america è stata fondata su colonialismo e schiavitù, e continua così…Per quanto riguarda le politiche economiche interne, per conto mio, Obama avrebbe molto meglio operato se avesse di più cercato di diminuire la disoccupazione piuttosto che dare assistenzialismi…Per quanto riguarda le banche, in tutto il mondo occidentale hanno molto più potere dei vari governanti. Volere diminuire il loro potere, limitare le loro operatività e limitare le remunerazioni dei vari dirigenti è molto difficile e molto “rischioso”…sono d’accordissimo che si debba cercare di farlo…ma mi rendo conto di come i risultati possano essere, in tempi brevi…”modesti”…Può darsi, Obama riuscirà a migliorare qualcosa a favore delle classi meno privilegiate…vedremo…Gli americani sono abituati a lavorare molto ed a sacrificarsi anche molto e ad avere produttività e progettualità a cercare di costruire la loro vita migliore…non sono molto contenti di dovere pagare molte tasse sui loro redditi o sulle loro proprietà….soprattutto se pensano che servano a pagare assistenzialismi o parassitismi…Il mio pensiero è questo: Il Presidente USA dovrebbe…Lo Stato dovrebbe …costruire una società dove chiunque possa SEMPRE agevolmente trovare lavoro e trovare un suo corretto inserimento positivo …e, a parte le persone gravemente malate …Lo Stato non dovrebbe MAI aiutare nessuno. Tutto costa e ognuno deve poter lavorare e potersi così pagare tutto ciò che ritiene…

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 07.11.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

UN GRAZIE E UN ABBRACCIO IDEALE DALLA SARDEGNA AI RAGAZZI DEL MOVIMENTO 5 STELLE DI CAGLIARI PER L' ADESIONE E LA PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE DI OGGI.
SOVRANITA' !

nino f. Commentatore certificato 07.11.12 19:58| 
 |
Rispondi al commento

IN OLANDA LA PILLOLA DELL’EUTANASIA ARRIVA A DOMICILIO CON LA RICETTA, ED è COPERTA DA ASSICURAZIONE MEDICA.

Piddini e ventoliani (stessa feccia) sono avvisati, se passate di lì ingurgitatene numerose. O no? Ma loro si sono già suicidati da un bel pezzo, almeno a livello cerebrale.

michele 07.11.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SURREALE PASTICCIO ELETTORALE AMERICANO

Intanto votare non è un diritto automatico e riconosciuto come in tutti i paesi occidentali, dove arriva a casa il certificato elettorale. Negli USA il cittadino che vuole votare deve farne precisa richiesta, iscrivendosi nelle liste elettorali e "dichiarando che partito vuole votare" (tanto per la segretezza!!).Poi ci sono delle commissioni che cancellano i nomi di chi ha qualche irregolarità (basta una multa)in modo disinvolto e sempre a svantaggio dei più deboli.
Poi non si elegge direttamente il Presidente, ma i grandi elettori associati a un candidato o all'altro. Ogni Stato ha diritto a 2 Grandi Elettori, e non importa se è piccolissimo o enorme, sempre 2 sono. Il che vuol dire che in uno Stato piccolo per votare un Grande Elettore bastano 200.000 voti, in uno grande ne occorrono 685.000.
I Grandi Elettori sono 538.Il partito che ne prende 270 vince.Chi vince, anche per un voto, prende tutti i delegati di uno Stato. In genere ci sono Stati in cui vince sempre lo stesso partito. Poi ce ne sono 7 o 8 che oscillano e qui si gioca la vittoria. Con questo sistema accade che vinca chi ha preso meno voti dai cittadini, come Bush che vinse pur avendo 500.000 voti in meno di Al Gore. In caso di parità si avrebbe un Presidente di un partito e il suo vice del partito opposto. Pazzesco!
Con Bush si ebbe un vero broglio elettorale che venne giudicato dalla Corte federale, ma siccome i giudici erano stati nominati dal padre di Bush, dettero la vittoria a lui, quindi Bush vinse con meno voti e malgrado i brogli, grazie alla Florida, il cui governatore era suo fratello, che ovviamente lo appoggiò.
Questa è la democrazia americana, quella che dovrebbe insegnare al mondo!!!!!!
UN SISTEMA ASSOLUTAMENTE FOLLE E INIQUO!! Ma dal 1700 nessuno è mai riuscito a cambiarlo!

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.11.12 19:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono contento per l'AMERICA. OBAMA BIDEN HA FATTO MOLTO SOPRATUTTO ,PER LA SANITA' QUINDI PER GLI AMERICANI .LA VITA PERDE IL SUO SENSO SE LA SI VIVE SOLO PER SE.*****************************************************(http://www.youtube.com/watch?v=-rCd5uGaM8s)

giuseppe Ga 07.11.12 19:41| 
 |
Rispondi al commento

l' oro di napoli che tanto piace a ciruzzo


Le donne della famiglie avevano l’incarico di compiere i furti e l’attività illecita aveva consentito di accumulare un ingente patrimonio.

Lo hanno scoperto i finanzieri che hanno sequestrato a Salerno beni per 15 milioni di euro ad un nucleo familiare residente nelle case popolari di Agropoli (CASE POPOLARI) , specializzato anche in estorsioni, ricettazione e truffe.

AFFARI IN TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE – Dalle indagini svolte dai militari del Gico sull’intero territorio nazionale è emerso anche che l’organizzazione criminale su base familiare operava intestazioni fittizie di beni acquistati con i proventi delle illecite attività. L’organizzazione ha assunto nel tempo il controllo di attività economiche nel settore del commercio di autoveicoli, della gestione di bar e di centri commerciali.

I BENI SEQUESTRATI – Disposti oltre 35 perquisizioni personali e domiciliari in provincia di Salerno e Vercelli, nonché il sequestro di beni in provincia di Salerno, Aosta, Napoli e Torino. Alla fine i sigilli sono scattati per 19 unità immobiliari, tra appartamenti e ville, in provincia di Salerno; 17 terreni; 30 autovetture di grossa cilindrata, tra le quali Jaguar, Porsche, Mercedes, Audi, BMV; tre complessi aziendali; tutto per un valore superiore ai 15 milioni di euro. Infine, si è proceduto al congelamento finalizzato al sequestro dei saldi giacenti su 66 rapporti di natura finanziaria presso istituti di credito e Poste Italiane in tutto il territorio nazionale.

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa notte i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno arrestato 48 persone ritenute affiliate ai clan camorristici dei ''Falanga'', ''Di Gioia'' e di una frangia scissionista dei ''Di Gioia'', attivi Torre del Greco , e del clan ''Amato-Pagano'' attivo a Secondigliano, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, omicidio volontario, associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni e altro.

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo sia giunto il momento per il movimento di crescere creando figure di sostegno a grillo di indiscutibile onestà, trasparenza, valore, umanità, cultura ed empatici, privi di obiettivi diversi da quelli del benessere pubblico. Economisti, ricercatori, giuristi, ingegneri ecc. ecc. che mettano a disposizione le loro professionalità per il bene di tutti e soprattutto sorveglino l'ingresso di parassiti nel movimento. Norme di trasparenza e controllo del patrimonio degli eletti e della loro famiglia con obbligo di rendocontare ad una commissione ogni anno la propria posizione reddituale e patrimoniale da riscontrare con visure e indagini da parte di una commissione di probi viri onesti e tecnicamente preparati e sopratutto discreti data la sensibilità delle informazioni. Dobbiamo evitare che si ritorni al passato con ogni mezzo!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Obama alzerà le tasse ai più ricchi ma che cazzo volete di più...forse qualcuno e ne sto vedendo tanti nel blog ..il presidente lo vorrebbe di colore bianco??? Eh no belli!! Ma che sta diventando questo blog? Un ricettacolo di fascistelli razzisti frustrati che non trovando riferimenti adeguati, vengono a vomitare qui un sacco di cazzate??? Vi dovete solo vergognare!!!
Il mondo cambierà anche senza di voi.

Aria Flory Commentatore certificato 07.11.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre più vicina la soluzione ridenominata "modello Napoli" che il Campidoglio starebbe vagliando per risolvere l'emergenza rifiuti nella Capitale: come anticipato nei giorni scorsi, il Comune avrebbe pronto un bando di gara per il trasferimento di 1200 tonnellate di rifiuti al giorno all'estero, come Napoli fa già da qualche tempo.


solo un fesso come ciruzzo puo' parlar bene di napoli

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''E' inaccettabile che i cittadini di Napoli, i cittadini di Roma, debbano pagare il prezzo del conferimento dei rifiuti in Olanda e in Germania e consentano di generare elettricita' e calore per i cittadini olandesi e tedeschi. Questo e' ridicolo''. Cosi', a margine di un incontro a Ecomondo, il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, ha replicato a chi gli chiedeva un commento sulla posizione dell'assessore all'Ambiente dell'Emilia-Romagna, Sabrina Freda, che ha espresso parere contrario all'arrivo di rifiuti dal Sud negli inceneritori della regione.

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Rendi l'istruzione più accessibile a tutti e non permettere che ragazzi di 22 anni abbiano già un debito.
*****
------------------------------------------------

Certo, certo, come no.

Diamo a tutti un'istruzione a spese altrui!

Poi quando abbiamo bisogno di loro, del medico, dell'avvocato, del tecnico specializzato paghiamoli anche 2-3-400 dollari all'ora, quando basta.

Oppure Moore suggerisce che avendogli garantito un'istruzione senza debito si possa mettere un limite a quanto possono guadagnare?

E come pensa di poterlo fare?

Ci hanno gia' provato i paesi socialcomunisti e i risultati si vedono eccome.


Romney:
"I poveri non mi interessano perché non pagano le tasse"

"C'è un 47% di americani (poveri) che votano Obama, che sono con lui a prescindere, che dipendono totalmente dal governo, pensano di essere vittime, pensano che il governo abbia la responsabilità di dare loro il diritto alla sanità, al cibo, alla casa. Sono persone che non pagano le tasse sulle entrate. Il mio compito non può essere quello di preoccuparmi di loro, non li convincerò mai di assumersi le loro responsabilità personali e prendersi cura di loro stessi».

"I poveri sono parassiti che non hanno voglia di lavorare e uno dei capisaldi della società americana è che lo Stato non debba mantenerli"

"Il programma Medicare che garantisce le cure mediche a 50 milioni di americani anziani e disabili deve essere trasformato in un sistema basato sui voucher (buoni)"

"La riforma sanitaria voluta da Obama per i poveri deve essere smantellata"

Dopo questo bel predicozzo contro i poveri, contro lo stato sociale e contro una sanità pubblica, Romney si è mostrato poco sensibile all'ambiente e a favore delle guerre e delle armi per una Nazione che torni ad essere una superpotenza militare nel mondo

E chi è che si è dichiarato a favore di questo bel programmino di Romney?
Lupi naturalmente
Monti implicitamente
il Vaticano eternamente
e i cabalisti israeliani che hanno fatto riti affinché Romnesy vincesse.
Ci cadono le braccia.

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.11.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rielezione di Obama viene accolta dai cittatini USA come una benedizione Divina, ma perchè a noi cittadini italiani sono toccate negli ultimi 20 anni solo le pestilenze bibliche?
Graz-PV

graziano baschiera 07.11.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

moore come sempre scrive delle cose belle e giuste, l'America a fatto un cambiamento grande. un passo in avanti notevole. quando sarà l'Italia a fare un passo in avanti...?

Matteo Bensi 07.11.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

promesse promesse promesse e i fatti?
4 anni sono pochi lasciatelo lavorare,per fare la
riforma delle pensioni ci hanno messo pochi giorni
sanità a tutti?
balle,una mia parente vive in america e me la racconta
in maniera molto diversa da come la raccontano qui.
alla fine scarpa grossa paga sempre.

sfolla teorie 07.11.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Uni-FICA-zione binettiana-bindiana uauhauauauauha.
Ecco perchè Sventola è diventato omosex, con tutte ste cesse sinistrate anch'io lo sarei diventato.

Eccheci Vofà 07.11.12 19:19| 
 |
Rispondi al commento

E in casa nostra intanto.......Franco Battiato ha finalmente trovato il suo centro di gravità permanente.
Sono un pò delusa.
Rosella

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 07.11.12 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEGLI STATI UNITI HANNO VOTATO IL 10 PER CENTO IN MENO DEL 2008.
IL CHE EQUIVALE A MENO DEL 50 PER CENTO DEGLI AVENTI DIRITTO AL VOTO.
E POI CI SCANDALIZZIAMO DELL'ASTENSIONISMO DELLA SICILIA.....

Igor Campagnola, Castellamonte Commentatore certificato 07.11.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

“O L’AMMUCCHIATA, O MORTE”.

Dopo la “CAPORETTO SICILIANA” tra, “I vecchi marpioni, abbronzati anche d’inverno”, “I giovani delfini già appassiti”, “Le amazzoni ingrate, “Gli adulatori e ruffiani a gettone”, “Le passionarie ingiallite”, “Ed i venditori di pentole, dal sorriso che per portarlo ci vuole la mascella allenata”, serpeggia la più nera disperazione, “QUEGLI INGRATI DEGLI ITALIANI NON LÌ VOGLIONO PIÙ”.

Loro che per il nostro bene, si sono cosparsi il capo di cenere, ed in ginocchio si sono recati da “MARIO L’IMPALATORE” implorandolo di salvare l’Italia dal famelico spread e per dare il buon esempio si sono tagliati stipendi e vitalizi, hanno imposto a “MARIO L’IMPALATORE” di fare approvare severissime leggi contro la corruzione e l’ineleggibilità nel parlamento per i condannati di qualsiasi reato, ed hanno azzerato qualsiasi forma di finanziamento ai partiti.

Tutto inutile “GLI ITALIANI PREFERISCONO UN GIULLARE GENOVESE”, che fernetica di democrazia diretta, che gli eletti, sono dei semplici dipendenti al servizio del popolo.

Quando è troppo, è troppo, qui non si può più andare avanti, bisogna assolutamente fare qualcosa, vorrete mica che questi pecorai possano arrivare a governare, qualche elettore inchino e genuflesso ci resta ancora, perciò se facciamo una bell’ammucchiata, possiamo sperare di cavarcela, ce lo chiede anche l’Europa, per questo se facciamo una legge elettorale in cui chiunque vinca non possa governare, poi noi per il bene del paese, richiamiamo in servizio “MARIO L’IMPALATORE”, che come economista lascia un po’ a desiderare, ma a castigare lì pecorai è bravissimo.

Poi c’è sempre la speranza che “MARIO L’IMPALATORE” dopo che ha finito di aiutare “CERTI AMICI SUOI, CHE SI’ SONO ROVINATI GIOCANDO D’AZZARDO, SUL TAVOLO VERDE, DEL GRAN BORDELLO DELLA FINANZA INTERNAZIONALE”, qualche ossicino da leccare può sempre cadere dai tavoli in cui si spartisce il bottino arraffato dalle tasche dei contribuenti.

“O L’AMMUCCHIATA, O LA MORTE”.

Paolo R. Commentatore certificato 07.11.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Mentre leggevo questo post riflettevo sul fatto che se Obama avesse fatto parte del M5S non si sarebbe potuto ricandidare a Presidente degli Stati Uniti...

Mirko 07.11.12 19:16| 
 |
Rispondi al commento

la differenza più grande tra i due candidati?
uno è bianco e l'altro è nero.

sfolla teorie 07.11.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che vedo assai di rado la televisione. Ieri sera per qualche minuto ho assistito alla trasmissione di Mentana su La7 in attesa dell'esito del voto negli Stati Uniti.Mi ha colpito ancora una volta il comportamento disgustoso di Giuliano Ferrara, il quale, enunciando passi falsi a suo modo di vedere di Obama, ha annoverato tra di essi la realizzazione ad opera della First Lady di un "orto biologico". Per parecchio tempo sono rimasto a riflettere su cosa di male vi sia nel realizzare un "orto biologico" ( a me pare cosa virtuosa e meritevole di lode), ma poi mi sono ricordato che ai suini piace rivoltarsi solo nel letame. Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 07.11.12 19:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi sinistrati preferiamo i froci evidenti da quelli latenti, tipo Rosi Bindietti (unificanzione del "pensiero" della bindi e della binetti).

Eccheci Vofà, me piase el matarellon

Eccheci Vofà 07.11.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sogno americano un incubo per il resto del mondo.

sfolla teorie 07.11.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

la GODLMAN SACHS festeggia la vittoria di OBAMA
contribuirono alla prima elezione di mister O con un milione di dollari e in cambio ricevettero
UN TRILIONE DI DOLLARI circa 750 MILIARDI DI EURO.

sfolla teorie 07.11.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo i deboli hanno paura di essere influenzati.
(Johann Wolfgang Goethe)

leo c., roma Commentatore certificato 07.11.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me obama è come romney: fanno entrambi parte di un sistema partitocratico e di lobby per mezzo del quale ci sono sono le briciole per quello che è l'interesse pubblico. Io non lo osannerei tanto. Anzi alcune posizioni su determinate questioni non mi piacciono. Poi va da sé che non è un guerrafondaio come bush, ma noi siamo avanti e speriamo di dimostrarlo.

Biagio Parisi 07.11.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Siete sicuri che Obama rappresenti ancora una volta il sogno americano ? Caro Moore , il fatto che tu consideri gli avversari di "destrositá" vuol dire che non hai capito nulla di politica...la destra e la sinistra sono due aspetti della stessa medaglia e il popolo americano é prigioniero del proprio nazionalismo che rischia di isolare la democrazia sacrificandola sull'altare dell'egocentrismo...qui non é questione di essere antiamericani...non avrebbe senso , si combattono le opinioni non le persone...almeno mi hanno sempre insegnato cosí , come anche che le opinioni si possono cambiare...per cambiare il sistema invece ci vuole la rivoluzione ; per me destra e sinistra non esistono , sono etichette senza significato , che vengono strumentalizzate per limitare la critica ed abbracciare una logica piuttosto che un'altra .
La tua preghiera sentita e profondamente orientata a scuotere la coscienza del new President non cambierá il ritornello e il tuo new President continuerá ad esportare democrazia usando le armi dei produttori che lo hanno sostenuto finanziariamente (non mi sembra che Obama abbia rifiutato i loro sporchi soldi per la campagna elettorale)
Io credo che Obama e Romney siano due compari all'interno di una fiction enorme , gestiti entrambi dal puparo della finanza che gestisce il vero potere...gli americani hanno interagito come burattini di una commedia a soggetto...gli altri , quelli che hanno fabbricato la crisi e che ci hanno rapinato dall'alto dei loro forzieri pieni di zecchini d'oro , di petrolio e di armi , si sono limitati a guardare ed a tirare fuori le risorse che poi saremo ancora noi a pagare...quei miliardi di dollari distribuiti ad arte sapendo giá chi avrebbe vinto...bastava considerare con maggiore attenzione le previsioni dei bookmakers per capire come sarebbe andata a finire .
nessun outsider , tutto come da copione...

armido chiattone Commentatore certificato 07.11.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi piddino dovremmo tornare alle squole dell'obligo, anzi no dovremo...ma anche no come dicceva un Nostro Ex Caro Leader Della Mediocrità Assolutà.

IL PIDDISMO ROVINA ANCHE TE, DIGLI DI SMETTERE E CREPARE NEL MODO PIU' VELOCEMENTE POSSIBILE.

Bhà Bhè 07.11.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento

un post di un' ingenuita imbarazzante...

jimmy joe Commentatore certificato 07.11.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fedelissimi esaltati piddini-ventoliani, non avete alcun bisogno di grillini nè di altro genere.
I veri ladroni siete voi stessi, si, i ladroni di voi stessi, perchè con la vostra mafiosità, la vostra arroganza, il vostro finto-intelletto, la vostra risaputa intolleranza verso chiunque non appartenga a quella che ormai è sempre stata una setta (social-comunismo) al seguito del baffone o baffeto di turno, vi state bruciando da soli, ma peggio ci state bruciando a noi popolo italiano.
I vostri leader hanno sempre mostrato i segni della megalomania più sfrenata, vi ha fatto sempre fatto il lavaggio del cervello, vi porta a scrivere frasi che sono da manicomio o peggio ai genocidi. Bersanetor o sVendola non sono degni di rappresentare la sinistra, altro spessore, altra idea di libertà, democrazia e tolleranza.
Le icone della pseudo sinistra italiota sono i miliardari come debenedetti, quella che sta subendo un processo per stalking (sabrina ferilli) e i vari cantantucoli poppettari finto impegno conosciuti solo in Italia causa musica melodica demmerda. Ci starebbe bene pure Alvaro Vitali, Bombolo e Jimmi il Fenomeno. ^_^
Da voi altri non ci viene più nessuno, hanno paura, si vomitano inutili parolai e quelli che vogliono rimanere nel branco devono misurare le parole e stare in equilibrio rispettando i diktat del Leaderino baffettino o baffettone di turno e del suo politburo, per paura che venga loro tolto il posto di lavoro.
Gente senza spina dorsale, criminale e pronta ad obbedire al Padrone (termine tanto odiato una volta)
Sono tutti pagati sti piddini e ventoliani, però è un vero piacere farvi sapere quanto state cadendo in basso. Rubare tasse (che sono un furto) è la vostra occupazione da delinquenti.
Le idee, le opinioni, non si cancellano con una legge e le sputtanate pubbliche che vi state prendendo rimangono, anche quando eliminate fisicamente i soggetti, cari fascio-comunisti Governativi, cari fascio-comunisti della "democrazia" ELITARIA.
VERGOGNATEVI!


come fanno Napolitano e Monti a congratularsi con Obama?
Nessuno dei due è stato eletto, dai cittadini.
Nessuno dei due ha mai partecipato a un dibattito, una partecipazione televisiva a un misero confronto.
Però loro non fanno testo. a non partecipare ai tolc sciow
Il M5S invece fa eccezione.

incontinente penitente 07.11.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamo pure che dodici milioni e seicentomila elettori mettano la X sullo stemma del movimento 5 stelle, cosa del tutto probabile se si mantiene la passione, arrivando così a questo 42% ed avere il premio di maggioranza, pensate che c'è la faremo a mandare a casa per primi, quelli che si sono eletti a difensore dei più deboli (sindacati e vari) considerato che i più deboli sono diventati sempre più invisibili? E i più ricchi sempre più in alto?

Angelo S., Catania Commentatore certificato 07.11.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE

angelo1 vitale, pisa Commentatore certificato 07.11.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Il governo cinese ha presentato un ricorso presso l'Organizzazione Mondiale per il Commercio (Wto) contro i sussidi governativi concessi a Italia e Grecia ai fabbricanti di pannelli solari, dopo che nello scorso settembre era stata l'Ue a lanciare un'inchiesta su un presunto "dunmping" dei fabbricanti cinesi.

Come riporta il sito della Bbc, il mese scorso era stata la volta degli Stati Uniti ad annunciare l'aumento delle tariffe doganali sui pannelli solari importati dalla Cina, in modo da compensare i sussidi pagati dal governo cinese alle proprie aziende produttrici.

L'Unione Europea rappresenta uno dei principali mercati per le esportazioni cinesi nel settore del fotovoltaico, con fatturato che nel 2011 ha raggiunto i 21 miliardi di euro.

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

festa finita per banche Usa con sconfitta .avendo gia' brindato in anticipo alla vittoria del candidato sbagliato.. banche di rilevanza sistemica come JpMorgan, Citigroup, BofA, Goldman Sachs e Morgan Stanley rischiano .. il loro pupillo Mitt Romney uscire sconfitto e con lui la speranza che la legge di regolamentazione bancaria possa essere ammorbidita
ALTRO MOTIVO X CUI NON MI PIACCIONO I REPUBBLICANI USA E LE SUPERBANKE USA, QUELLE DI TUTTE LE NEFANDEZZE DEBITORIE, DOVE GUARDA CASO HANNO LAVORATO I NOSTRI MINISTRI ATTUALI E DOVE LAVORANO, GUARDA CASO, I LORO FIGLI , QUELLE GUARDA CASO CHE HANNO FATTO FIRMARE DERIVATI AI COMUNI ITALIANI , MENTENDO E FACENDO FAR LORO BANKAROTTA.
STRONkI I PRIMI , DEFIkENTI GLI AMMINISTRATORI S-POLITICI.cokkoni chi li ha votati.
chi pensa che tra repubblicani e democratici usa, non ci siano differenze , x me è un citrullo. A me basta e avanza che i primi non sono creazionisti come invece lo sono i secondi.
chi denigra Moore, legga meglio e si informi di +.

gianluigi bendinelli, verona Commentatore certificato 07.11.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...sorry.....che arrivo 14° se dico che a Obama je ne po' frega de meno de governa' bene, visto che non lo rieleggono piu'?

Er Caciara er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 07.11.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio l'America, finchè avrò vita, per avermi donato la libertà di pensiero, religiosa ecc. Se al posto dell'america mi avesse liberato dal fascismo l'URSS, avrei fatto la fine del popolo della Germania Est, della Polonia, dell'Ungheria, della Cecoslovacchia ed altri paesi, non avrei avuto la possibilita di dire apertamente quello che pensavo dei politici o caluniare qualsivoglia persona, non avrei avuto libertà religiosa,sarei stata indottrinata, avrei avuto paura del mio vicino, di qualsiasi persona, chissa forse era una spia. Sicuramente sarei stato mandato in Siberia come purtroppo e accaduto a circa 20 MILIONI di persone, non so quante siano sopravissute forse una decina.Come si evince da questo mio commento non sono di sinistra nè di destra, sto meditando. Forse mi sono scoperta un po' anarchica non voglio imposizioni da nessuno.Grillo dice cose giuste, ma fra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare,purtroppo. Chissa un voto in piu?ciao

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 07.11.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente desidera smettere di soffrire, è vero, ma non è disposta a pagarne il prezzo, a cambiare, a cessare di definirsi in funzione delle sue adorate sofferenze.
(A. Jodorowsky)

leo c., roma Commentatore certificato 07.11.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro il mio Michael Moore, ho qualche domanda per te:

- Chi e' che ha dato la maggior parte dei soldi alle banche?

- Chi e' che ha incrementato in percentuali esponenziali l'uso dei droni in giro per il mondo?

- Chi e' che doveva chiudere Guantanamo entro un'anno dalla sua elezione?

- Chi e' che ha aumentato sostanzialmente di numero le forze Americane in Afghanistan?

- Com'e' che tutti gli scienziati si ostinano a dire che il recente uragano che ha colpito il Nord-Est degli Stati Uniti NON E' stato causato dal Global Warming ma tu ti ostini a dire il contrario?

- Ci potresti dire in modo piu' specifico come il movimento Occupy, di cui ti gasi tanto, abbia in qualche modo avuto a che fare con la vittoria di Obama quando e' da piu' di un anno che non se ne sente parlare?

Capisco essere contenti per la vittoria del candidato di preferenza, ma chiedere ad Obama di andare contro tutta la sua politica degli ultimi 4 anni mi sembra eccessivo anche per un idiota del tuo calibro.

Il signor Obama ha accresciuto il debito pubblico Americano di ben 4 trilioni di dollari in 4 anni, se tanto mi da tanto alla fine del suo mandato ne avremo altri 4 sul groppone.

Il socialista rovina anche te, fallo smettere!


Per chi non avesse ancora capito la gravità si quel che sta accadendo e del golpe delle caste in atto:
la nuova legge truffa e salva caste prevede che possa governare ed avere il premio di maggioranza del 12,% solo a chi raggiungerà il 42,5% dei voti .
Pd e sel dunque non potrebbero governare . Solo l’unione forzata di Pd UDC e PDL potrebbe raggiungere il 42% .Risultato scontato il Monti bis con ABC di nuovo come oggi al potere. Con tutte le nefaste conseguenze prevedibili per il paese.
A mio parere, ci sono solo due modi per impedirlo:

-votare in massa per Vendola alle primarie
-votare in massa per Sel idv o M5S alle prossime elezioni.

Sperando, ma visto il livello di media e stampa, c’è poco da sperarlo, che tutti denuncino con forza questa squallida manovra ed informino i cittadini di quel che li aspetta.

Controcorrente 07.11.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Fonte: www.paulcraigroberts.org

Gli USA sono collassati,crollati economicamente, socialmente,politicamente, giuridicamente e nel rispetto dell'ambiente
L’America è caduta nella povertà
Il lavoro a bassa paga è pandemico
Nell'unica superpotenza del mondo,1/4 della forza lavoro fa lavori sotto la soglia di povertà
20,5 milioni di americani hanno redditi sotto i ai 9.500 dollari l'anno.Per 6 milioni l’unico reddito è nei buoni pasto,vivono per strada o sotto i ponti o in casa di parenti.Il welfare è logorato.Il 40% della popolazione,i meno abbienti,ha lo 0,3%,i 3/10 di punto percentuale della ricchezza individuale.Chi ha l'altro 99,7%? Il 20% al top ha l’84% della ricchezza del paese La classe media ha solo il 15,7% della ricchezza della nazione.Tale ineguale distribuzione del reddito non ha precedenti nel mondo economicamente sviluppato!
I repubblicani sbeffeggiano i poveri come "inutili mangiapane",ma sono spesso i lavoratori poveri e quella che prima era la classe media il cui lavoro è stato delocalizzato per far si che i dirigenti d’azienda potessero ricevere molti milioni di dollari quale premio e i loro azionisti potessero fare milioni di dollari sulle plusvalenze.Mentre una manciata di dirigenti se la spassano,decine di milioni di americani tirano avanti a stento.Nella propaganda repubblicana,gli "inutili mangiapane" sono sanguisughe che costringono gli onesti contribuenti a pagare per loro
I repubblicani fidano che la concorrenza nel libero mercato impedisca le grandi disparità nella distribuzione del reddito e della ricchezza. Ma è falso
Credono che l'unica ragione per cui gli americani sono in difficoltà è perché il governo usa i soldi dei contribuenti per i poveri, ma per loro i poveri sono coloro che non hanno voglia di lavorare e dunque sono dei ladri
Ma è sui poveri che si è costruita la super ricchezza dei ricchi

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.11.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandi !

federico rossi 07.11.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Che bella la lingua inglese: in poche parole dice tutto. Bene Moore. forza Obama: ora non hai più scuse, altri 4 anni senza il cruccio della rielezione, o la va o la spacca.

Cinico Senese 07.11.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

"E per favore Signor Presidente, faccia pagare le banche e Wall Street. Sei tu il capo, non loro. Guida la lotta per cacciare i soldi fuori dalla politica: la spesa per queste elezioni è stata vergognosa e pericolosa. Non aspettare fino al 2014 per riportare a casa le truppe: portali a casa ora. Ferma gli attacchi dei droni sui civili. Ferma la guerra insensata alla droga"

Ah ah credeteci ah ah ah

Giopaol 07.11.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento

P come PAGLIACCI !

"Tutto nella mia tragedia è stato orribile, mediocre, repellente, senza stile. Il nostro stesso abito ci rende grotteschi. Noi siamo i pagliacci del dolore. Siamo i clown dal cuore spezzato."(Oscar Wilde, De Profundis)

Ma tutti voi personaggi farseschi
che dichiarate di non votare M5*
e che ci salutate con tanto entusiasmo
perché non ve ne andate anche dal blog ?

Cos'è che vi costringe a star qui
e dichiarare giorno e notte
con stupida soddisfazione
che non avremo il vostro voto ?

Il vostro voto
ficcatevelo nel culo
e soprattutto sollevateci
dalla vostra penosa presenza.

Thanks !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 07.11.12 18:38| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moore chiede a Obama:

- faccia pagare le banche e Wall Street

- cacciare i soldi fuori dalla politica

- riportare a casa le truppe: ORA

- istruzione più accessibile a tutti

- non permettere che ragazzi di 22 anni abbiano
già un debito

- una moratoria sui pignoramenti delle case e
sugli sfratti

Ricorda qualcosa?

silvanetta* . Commentatore certificato 07.11.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno teme guerre imminenti


le guerre spesso sono utili diversivi quando le popolazioni cominciano a capire con chi devono prendersela! I politici ed il grande capitale sono abilissimi nel distogliere l'attenzione da quello che stanno facendo ! Invece dobbiamo sempre stare attenti a ciò che accade e perché accade, logici e senza paraocchi e con un pizzico di fantasia perché loro ne hanno tanta!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Svegliati Moore!!!...l'america sono gli americani e non la retorica di un film cominciato con la vittoria della seconda guerra mondiale in cui si sono succeduti vari attori protagonisti che chiamate presidenti.
Ormai stà diventando un film che neanche gli americani vedono più.
Ad ogni latitudine i diritti e le conquiste sociali sono state sempre ottenute con il sangue della gente comune...la dignità di essere umano è una parte fisica del corpo che ogni essere umano possiede e non occorre che sia decretata per legge da un presidente o da un capo religioso.

molto nervoso 07.11.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al cazzo, Moore...

GRAZIE AL CAZZO!

dejan milosevic Commentatore certificato 07.11.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

L'america è una grande menzogna. una società finta. e mi spiace per i poveracci che ci nascono, perchè dev'essere difficile riuscire a rendersene conto standoci dentro.
riguardo obama, in questi 4 anni cosa ha fatto? non ha cambiato praticamente niente, la finanza regna, l'america continua a fare guerre a destra e a manca, e la giustizia continua a punire in modo esagerato un gran numero di cittadini. quindi tutta questa rivoluzione che doveva portare, era parte della finzione..

Alessandro Scardoni, verona Commentatore certificato 07.11.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva il professor Sartori quando mi insegnava scienza della politica alla Cesare Alfieri di Firenze:
"Democratici e repubblicani USA sono come due bottiglie dallo stesso contenuto ma con due etichette diverse".
Ma noi vogliamo credere che il liquido della bottiglia di Obama sia meno amaro per chi è già nato con una vita amara.
Possiamo anche rallegrarci della vittoria di Obama ma non dimentichiamo che in 4 anni non ha realizzato quasi niente del suo programma.E fa pensare il fatto che, mentre la prima volta tutto il mondo parlò delle cose mirabolanti che prometteva per i poveri o la pace o l'ambiente, questa volta i media di tutto il mondo al suo programma non ci hanno fatto nemmeno caso.
Il problema grave è che in America metà degli aventi diritto non vota ed è la metà più povera per cui resta un 50% di votanti delle classi medai e alta, che si divide a metà tra i due partiti maggiori.
Poi,dopo 2 anni dall'elezione del presidente,si vota per il Congresso,per cui il Presidente può trovarsi di fronte un Congresso di segno opposto che gli impedirà di realizzare il suo programma.
Obama ha vinto di nuovo ma le sue promesse non realizzate hanno seminato molto scontento.
Se tutti i poveri avessero votato per Obama, la sua vittoria sarebbe stata schiacciante. Ma i poveri non hanno votato. Così la contesa si è ridotta a un balletto tra molto ricchi e meno ricchi. Il proletariato sta fuori del sistema democratico. Da sempre.

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.11.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Uniamoci alla Grecia, una sola nazione, stessa faccia stessa razza, e poi avanti fino ad unire l'Europa.
www.losio.com

Gastone L. Commentatore certificato 07.11.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento

enrico w. novara

vorrei dirla con il poeta.........

"Bella Immortal! benefica
Fede ai trïonfi avvezza!
Scrivi ancor questo, allegrati;
ché più superba altezza
al disonor del Gòlgota
giammai non si chinò.
Tu dalle stanche ceneri
sperdi ogni ria parola:
il Dio che atterra e suscita,
che affanna e che consola,
sulla deserta coltrice
accanto a lui posò."

Er Caciara er mejo tacco de Torpignattara Commentatore certificato 07.11.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbagliato Moore
sono i banchieri (due) che comandano non lui (il presidente presentatore)

opo cane Commentatore certificato 07.11.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAGGIORANZA SIAMO NOI...
Ma l'1% detiene tutto il potere.
Semplice, no?

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 07.11.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina ò ascoltato le dichiarazioni d'amore,ai suoi elettori e poi a tutto il popolo americano, di Obama,sempre sè la traduzione era esatta,ò sentito un discorso MOLTO NAZIONALISTA.
Noi del m5s siamo MOLTO più avanti,questo è sempre stato anche in precedenza,anche loro hanno bisogno di noi.

salvatore castellano 07.11.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama non è mica nuovo, non ha fatto una mazza di quanto spera Moore sino adesso, perché dovrebbe cominciare a farlo da domani? Sono due facce (da culo) della stessa medaglia, Moore svegliati.

Lucio Cavalca, Parma Commentatore certificato 07.11.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Brava Viviana ...
chissà che parlando Carlo Freccero qualcuno capisca.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Bene ha vinto Obama...

..ma agli ITALIANI questo interessa relativamente...

Meglio che pensiamo all'Italia e a chi governa per NOI!

***** IO VOGLIO UN ITALIA A 5 STELLE! *****

..e non un Italia a stelle e strisce!

Giacomo E. Commentatore certificato 07.11.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Fedelissimi esaltati, non avete alcun bisogno di trollini piddini nè di altro genere.
I veri trollini siete voi stessi, si, i trolls di voi stessi, perchè con la vostra supponenza, la vostra arroganza, la vostra volgarità, la vostra
sempre più manifesta intolleranza verso chiunque non appartenga a quella che ormai è diventata una setta al seguito del santone, vi state bruciando da soli.
Il vostro santone ormai mostra i segni della megalomania più sfrenata, vi ha fatto il lavaggio del cervello, vi porta a scrivere frasi che sono da manicomio. Beppe Grillo non è degno di fare il nome di Michael Moore, altro spessore, altra idea di libertà, democrazia e tolleranza.
Le icone di questo Movimento sono Celentano, Mina, Sabina Ciuffini. Ci sterebbe bene pure Lando Buzzanca.
Qui non si scrive più, qui si vomitano insulti e quelli che vogliono rimanere nel branco devono misurare le parole e stare in equilibrio rispettando i diktat del Capo e dei suoi sbirri, per paura che venga loro bannata la mail.
Gente senza spina dorsale, pronti ad obbedire al Padrone.
Non sono pagato da nessuno, è un vero piacere farvi sapere quanto state cadendo in basso. Cliccare è la vostra occupazione da deficienti.
Le idee, le opinioni, non si cancellano con un click e le sputtanate pubbliche che vi state prendendo rimangono, anche quando i commenti spariscono, cari fascisti della tastiera, cari fascisti della democrazia dal basso.
VERGOGNATEVI!!!

Eccheci Vofà 07.11.12 18:16| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi porci (non so può come definirli) con ale spalle l'1/2% forse dell'elettorato, stanno mettendo mano alla legge elettorale per tagliare fuori il M5S da un possibile exploit elettorale.
Questo è un GOLPE, CAXXO!! Non si può cambiare la legge elettorale a 5 mesi dalle elezioni, disponendo delle ultimissime informazioni sui sondaggi e sulla consistenza elettorale dei partiti. PORCI!!

Alberto A. Commentatore certificato 07.11.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Meglio Obama che Romney mi pare un'ovvietà ... Bello il post di Moore ma i ringraziamenti a Marchionne mi deludono ... Avrà forse spostato qualche voto ma forse Moore non conosce bene il soggetto !

andrea gasparini 07.11.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe, che la televisione sia una discarica di rifiuti tossici è un dato incontrovertibile. Hai perfetamente ragione tu quando la combatti.
Ma voglio sottoporre alla tua attenzione un dato che forse ti sfugge: la televisione non è, come affermano i suoi sostenitori, uno strumento, per cui, dicono, può essere usato bene o male. No. la televisione è un’arma. Un’arma di distruzione di massa di cui si serve il Potere (tutto) per soggiogare il popolo.
Marx diceva la la religione è’ l’oppio che inebetisce i popoli. Se tornasse in vita oggi direbbe che l’oppio che inebetisce i popoli è la televisione.
Tu hai deciso di combatterla astendendoti dal frequentarla e scegliendo la Rete come strumento di lotta al Potere. Io credo che commetti un errore gravissimo. Attenzione: non perchè hai deciso di snobbarla. Fai benissimo a non frequentarla per il semplice motivo che come hai più volte spiegato, se ci entri te n’esci contaminato.
Ma se la televisione è un’arma, un esercito, una potenza militare armata contro gli esseri umani e utilizzata per devastare le coscienze dei popoli, snobbarla è come mettere il collo nella sabbia mentre il nemico avanza per distruggere la tua casa.
E dunque, va bene l’arma della Rete, ma se veramente vuoi portare a compimento la tua rivoluzione devi attrezzarti con le stesse -potentissime- armi del nemnico.
Devi farti una (contro) televisione tua e del Movimento 5 Stelle.
Una vera Televisione alternativa in cui c’è posto solo ed esclusivament per la lotta al Sistema. Una televisione rivoluzionaria in cui, ad esempio, è rigorosamente vietata la pubblicità del “consumo”, dello “sviluppo” e della “crescita” e che reclamizza invece solo i prodotti puliti, sani, ecologicamente utili all’uomo. Una televisione che dà spazio alle mille voci critiche che restano sistematicamente emarginate dalle TV di Stato e di para-Stato, tutte asservite al Potere.
Pensaci: le prime risorse possono essere reperite, ad esempio, dagli emolument

antonio grano Commentatore certificato 07.11.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Corte dei Conti, ex consigliere in arresto per concussione

cognome: Colosimo

e, ho detto tutto !!!

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande Michael! siamo il 99% e il numero è la forza. Tutto il denaro del mondo non può fermare le idee.

elwood 07.11.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento

scusate per l'O.T. ma attenzione alle "polpette avvelenate" tipo quel bipede squallido di feltri.
Vade retro farlocco...hai sbagliato indirizzo...

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un bell'articolo di Carlo Freccero
"Grillo sta giocando molto forte e lui e Casaleggio puntano a definire una identità,a dire "noi siamo diversi".In mezzo alla casta della tv non andiamo.Non ci facciamo collocare nelle nicchie prefabbricate dove la novità finisce per recitare lo spettacolo da circo di tutti.Il no ai talk show fa leva sulla tv generalista ormai satura.La gente è stanca della solita formula, dei sorrisi trasversali,del Cencelli del contraddittorio,dai tavoli apparecchiati perché nulla cambi.Non andare in tv per Grillo è un vantaggio,perché la tv è costretta a occuparsi di lui,ad accettare inetrviste a scatola chiusa,a dire dei numeri che non si nascondono.
La comparsata nel salottino tv trasforma qualunque novità in preistoria.Provi a farti conoscere e sei già consumato.
Grillo vuol arrivare al 25%(come in Sicilia che precede i risultati nazionali),lo fa demolendo il sistema dei partiti.Attacca Gad Lerner,Floris e Formigli,come prototipi della tv commerciale.Il 1°è la voce di Repubblica,Formigli è lo sgarbo a Favia,Floris è il conformismo culturale di sx
Grillo gode quando lo attaccano parlando di fascismo nediatico o liste di proscrizione.Non aspetta altro:rimuove l'ipnosi,destruttura il quadro,fa risorgere l'dealismo
Grillo è un fenomeno molto interessante.Ha un programma che non presuppone la rivoluzione ma il cambiamento di mentalità.Avanza nell'altrui balbettio.Oggi si occupa di obiettivi circoscritti,definibili e ottenibili;domani affronterà macroquestioni a cui i poteri forti hanno già dato una risposta:far nascere una DC renziana sotto Monti
Grillo li combatte con una forma di comunicazione immediata che permette di coordinare larghe masse in tempi brevissimi,già sperimentata dagli indignados europei,sudamericani o nelle rivoluzioni arabe
Siamo a un cambio della politica prodotto con i nuovi media
I social network selezionano obiettivi compatibili con la rete,danno un risultato visibile e non rimandabile alle Calende greche

segue sotto

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.11.12 17:54| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è che ci abbia capito molto ma,voglio ribadire quello che,forse,ho già scritto.la scelta tra obama e romney equivale a quella tra berlusconi e bersancasini.come dire:preferite morire impiccati o fucilati?la risposta io vorrei vivere non è accettata dal momento che la vita è un diritto riservato solo ad alcuni.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 07.11.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

da il messaggero.it
ecco perché in italia la disonestà rende e l'onestà ed il merito non paga! di chi è la colpa ?

Champagne e pacchi di Natale, gommoni e mazzette. Aveva fatto tremare il primo municipio e i vigili urbani che vi lavoravano, una delle più grosse inchieste della Capitale per tangenti.
Era il 2000 quando sono state iscritte 113 persone sul registro degli indagati. Nel 2007, però, la storia era già cambiata: solo 18 indagati sono finiti sotto processo. E ieri, a chiudere la partita ci ha pensato anche la prescrizione che è intervenuta per 15 tra vigili urbani, funzionari Asl e del I municipio. Restano sotto processo in tre: Maria Rosaria D’Agostini, Roberto Davini e Rosario Alaia, accusati di concussione ai danni di commercianti di Campo de’ Fiori.

La donna, dirigente dell’ufficio commercio della I Circoscrizione, avrebbe fornito anche l’indirizzo di casa per ricevere pacchi regalo da un commerciante di via del Parione che si era rivolto a lei per ottenere la voltura della licenza del locale appena acquistato, finendo sotto ricatto. Davini, invece, quale funzionario della Asl Rm D e consigliere circoscrizionale con delega a presiedere la Commissione commercio, «con la minaccia implicita - scrive il pm - fatta anche tramite Rosario Alaia titolare della Clima Service di non far rilasciare l’autorizzazione sanitaria per un centro culturale in via Falconieri, induceva i proprietari a versare 14 milioni».

Succedeva tutto nel 1998, c’erano le lire. Tra i graziati dalla prescrizione i vigili urbani Giovanni De Sanctis e Franco Cerqua. Il pm Cordova ha annunciato appello contro queste due prescrizioni

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Gli americani stanno vivendo il sogno degli anni '60

"Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è nè sicura, nè conveniente, nè popolare; ma bisogna prenderla, perchè è giusta."
Martin Luther King

Anche noi viviamo gli anni '60 ma al contrario il sogno di Monti è quello di mettere alla berlina tutti i dipendenti d'Italia (come avrebbe voluto negli anni '60 confindustria).
L'ipocrisia di considerare l'Italia come una piccola america che contraddistingue la nostra classe politica, ci ha portato ad una crisi irreversibile.
I nostri politici e i nostri burocrati ragionano così "A noi la sicurezza dell'emolumento, a voi cittadini la concorrenza spietata del mercato"! Loro vogliono assistere alla guerra stando ben protetti sotto cupole burocratiche!!

mario mario Commentatore certificato 07.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

l`imbecille vince sempre

nello g. Commentatore certificato 07.11.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Grillo,il sistema elettorale degli USA è completamente diverso da quello dei Paesi europei,ed è anni luce lontano da quello italiano.Ora il post,parla di una presunta "rivoluzione" che dovrebbe vedere protagonista Obama.Nulla di più falso.Il Presidente americano,continuerà nella sua politica che fino ad oggi è stata caratterizzata dalla messa in campo di tutte le misure necessarie per salvaguardare spasmodicamente il sistema capitalistico statunitense.L'attacco, portato dalle agenzie di valutazione americane,alle economie occidentali,ed in particolare a quelle europee è di pubblico dominio.Attacchi che stanno provocando, la disarticolazione della tenuta sociale nei singoli Stati.Con il conseguente impoverimento di intere nazioni.Le diseguaglianze sociali,aumentano sia in Europa occidentale ed orientale e sia nel continente africano.Certo le colpe non sono solo degli USA,ma una buona parte di esse è da ascrivere alle politiche economiche-finanziarie poste in essere da quasi tutti i Governi occidentali,con l'implicito avallo e sostegno americano.La finzione di rivalità e di competitività industriale con la Germania,è la giustificazione per adottare misure economiche che nulla hanno a che fare con la produttività,ma che servono alla finanza mondiale per continuare ad incassare profitti inimmaginabili.Potremmo dire che è in atto una politica che vede la supremazia dei Popoli ricchi,sui Popoli poveri.Quindi non aspettiamoci miracoli da Obama.Egli, non è in grado di farne ne li vuole fare.Le concentrazioni economiche e finanziarie americane,voglio continuare a dettare le leggi sui mercati mondiali anche a costo di creare focolai di guerra,come in Iraq,in Siria,in Libia,in Afghanistan e in medio oriente.Facendo recitare una parte di comprimari ai Paesi europei,che si prestano a fornire armi e supporti logistici ricevendone danaro.Per cambiare è difficile,anzi è difficilissimo,il mondo di "Gaia" è ancora lontano.Iniziamo a fare il primo passo se ci crediamo

placidodomenico di falco 07.11.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Intanto in Grecia stan sull'Orlo di Bruciar il Parlamento.
Gli manderan le Forze di Pacificazione?

Io Credo di sì.

enrico w., novara Commentatore certificato 07.11.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAGGIORANZA SIAMO NOI.

"La Maggioranza siamo noi", è questo il messaggio che Michael Moore ci vuole trasmettere.

Per fortuna che ci sono pesone importanti come Michael Moore che dicono e chiedono ai potenti cose giuste, da noi quelli più famosi fanno orecchie da mercanti!

E' vero, la maggioranza siamo noi, il problema è, quando ci renderemo conto di ciò???

Il post di oggi sta girando in rete in tutto il mondo, e questo Michael Moore lo sa, come sa che qualcuno alla Casa Bianca lo leggerà e lo riferirà al Presidente.

Per noi lo spunto è lo stesso, solo che al Quirinale come altrove, non vedono e non sentono un caxxo!

Peggio per loro, la botta sarà ancor più forte!

La maggioranza siamo noi, il mare è lo stesso, la barca pure, dove caxxo vogliamo remare?

Continuate a seguire le sorti di quella che "i non addetti ai lavori" chiamano la TV 5 Stelle con il buon Salvo.

Volano sondaggi in diretta, domande in diretta e direttamente agli interessati.

Beppe facci un pensierino, da casa tua comodamente(come ognuno di noi) pui partecipare e stare un po' con la rete.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Matteo Giralaruota Renzi ha fatto pure l'arbitro di calcio, mo' se spiegano tante cose!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

navigando in rete ho notato questo documentario . non so se di parte o no.. comunque mi sembra interessante per chi non l abbia ancora visto si intitola .. l inganno di obama..

marco 07.11.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

In uno stato normale i popoli stabiliscono le tratte auree da percorrere per far si che un equilibrio nelle cose avvenga.Questo accade in stati con persone dal cervello sano.In Italia purtroppo , abbiamo svenduto la sovranità decisionale ,monetaria e tra poco industriale e patrimoniale ,affidando cervelli e deretani ad un gruppo di pseudo politicanti autoelettosi tramite un clubs (detto casta) del sistema baronato delle banche ,delle università e delle borse.
-La crikka autoelettasi a mò di sistema alla baffone ,operare benevolmente verso i disagiati non lo farà mai. Visto che si parla di Obama Romney, se si fossero realizzate le condizioni attuali che esistono in Italia ,sicuramente il popolo americano li avrebbe presi a kalci nel sederino nel nome della democrazia che schizza dai pori della pelle.... e magari avrebbero utilizzato altre democrazie tipo......
http://depositfiles.com/files/74qsamimd
chissà!!
Cmq in Italia siamo lontanni anni luce.Loro lo sanno e per questo se ne approfittano.
Quindi in primis bisogna rivoluzionare culturalmente il ragionare degli Italiani e in secondo luogo si potrà diascutere del da farsi sul futuro nostro e dei nostri figli.
Viva l'Italia
http://depositfiles.com/files/hobqg9mca

Pyton 07.11.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Firenze: gay picchiati in strada: “Ci stavamo...


Ecco, questo è il Termometro della Deficienza.
Fossero stati due Personaggi "Illustri" ( si fa per dire), tipo Vendola e Bersani ad esempio, sarebbe andata allo stesso modo?
Vendola e Rutelli a Baciarsi in Pubblico, avrebbero raccolto richieste d'Autografi e Dediche.

No, si colpisce il Debole.
Non l'Omosessualita'.

Questo mi dice che siam ancora al Neolitico Servile.

enrico w., novara Commentatore certificato 07.11.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riteniamoci baciati dalla sorte anche noi per la vittoria di Obama. Ok, non avrà cambiato il mondo, ma avreste preferito “bullshitter” Romney? Per me oggi è una bella giornata, fosse anche solo per lo scampato pericolo!!!!!!

Sara Nichetti 07.11.12 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://cumbernauldfitcamp.files.wordpress.com/2012/08/head-up-ass13-300x288.jpg

Elettore italiota Medio.

enrico w., novara Commentatore certificato 07.11.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento

ROMNEY E OBAMA? 2 INQUINATORI INCOSCENTI.

Una volta, quando esisteva ancora l'URSS, il più acerrimo nemico degli USA, fu chiesto a Chruscev (allora segretario del PCUS) quale fosse secondo lui la differenza tra il partito Democratico e quello Repubblicano.
Candidamente Chruscev rispose che era la stessa differenza che passa tra un elefante bianco ed uno grigio.
Ovvero, sempre di elefante si tratta.
Questo "ricordo storico", serve per attirare l'attenzione su un tema che dovrebbe caratterizzare il M5S: l'attenzione all'Ambiente.
I due candidati presidenti sono riusciti a portare avanti un'intera campagna elettorale durata mesi senza neanche un accenno alle tematiche ambientali ed in primis ai CAMBIAMENTI CLIMATICI.
Gli USA, notoriamente, sono tra i più grandi responsabili del disastro ambientale.
La maggior parte dei cambiamenti climatici in atto e delle relative devastazioni che provocano, portano la loro firma.
Le diverse conferenze sull'ambiente in materia, non ultime quelle di Rio e di Okinawa con tanto di promesse americane nel cambiare atteggiamento in materia ambientale, non sono mai state ratificate dagli USA.
Si può gioire per l'elezione di uno o dell'altro se entrambi hanno dimostrato un totale DISINTERESSE verso le tematiche ambientali?

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 07.11.12 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi Favia la smetterei di parlare con tono ecumenico.
Questa questione di "fedeltà da cani" che enuncia come se fosse il depositario di tutte le saggezze è solo ridicola.
Semplicemente la fedeltà non esiste, che sia critica o acritica.
In un movimento esistono solo regole, identità, condivisione critica.
Nessuno si è sposato con nessuno, tantomeno con chi dimostra di essere infido (da fiducia) tanto quanto zelante.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco che di solito la versione inglese (http://www.beppegrillo.it/en/) non possa essere aggiornata in tempo reale ma in questo caso l'originale è in inglese e si trova su facebook alla pagina di Michael Moore, quindi perchè questo ritardo? Non è che per caso ci sono problemi di coyright? Se così fosse non lamentatiamoci poi delle multinazionali farmaceutiche che negano i brevetti dei loro farmaci al terzo mondo.

Roberto M. Commentatore certificato 07.11.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi ero ripromesso di non commentare più su questo blog, ma semplicemente di stare a guardare e restare informato visto che tanto o la pensi come ciò che viene scritto nei post oppure vieni criticato (a volte dandoti anche del deficente) oppure ti bannano la mail (tacito consentito si, ma per loro) ma ancora una volta ci sono ricaduto.
Si chiedono molte cose in questa lettera al presidente, dal far pagare le banche al fermare le guerre.Pure utopie dal momento che la finanza americana si basa sul modern-money-mechanics detto anche signoraggio bancario e che le lobbies hanno finanziato l'intera campagna elettorale e che le guerre probabilmente vengono fatte con le armi che loro stessi vendono ai ribelli.Quindi di che cosa stiamo parlando? Per quanto mi riguarda questo post è una grande cagata.
Cordialità

Simone S. Commentatore certificato 07.11.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli Stati Uniti è importante che ci sia un Michael Moore.

Quello che invidio agli Usa, e a tanti altri Paesi, è che abbiano quel senso di unità del Paese e di APPARTENENZA a una Nazione.

Noi non abbiamo nessun senso dello Stato e nello stesso tempo non abbiamo abbastanza apertura mentale per sentirci cittadini del mondo.

Forse è anche per questo che abbiamo tanta corruzione e illegalità.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 07.11.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i contadini restano giovani!!!

Domenico Ferrazza Commentatore certificato 07.11.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...il presidente Obama e i democratici devono alzarsi e combattere...

E dai Moore, ma così mi sembri Messer Coniglietto!

Obama è un Veltroni abbronzato.

O un Rutelli, a scelta...pensate ad Assange.

Arjuna , Madras Commentatore certificato 07.11.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non Esiste: toglietevelo dalla Mente.
E' solo un Porcile.
E tale restera' in Eterno.
Poichè tanto mi da tanto.
Solo dei Maiali Uccidon Falcone e Borsellino e Salvano i Mandanti.
Poi, i Grossi Porci, scannan gli Agnellini.

Questa è la Storia.
Anche , e soprattutto, Futura.
L'Italiano è Pecora nel Midollo.
Li puo' legare in Cordata, Grillo, ma al fondo, ti trova i Lupi Attaccati che se li Inculano...

Perchè sto ancora in un posto Simile?
Perchè son Cretino, ecco...

enrico w., novara Commentatore certificato 07.11.12 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle elezioni USA la tv è uno strumento importantissimo
Ci sono alcuni,che pensano che senza tv anche in Italia non si possa far niente e si sono fissati sul consiglio di Grillo di non frequentare la tv di Stato,Mediaset o La 7
Vorrei ricordare che,quando arrivò il suffragio universale,non volevano far votare gli analfabeti,il discorso è simile
Oggi abbiamo in Italia ancora quasi un milione di analfabeti totali,cosa facciamo?Non li facciamo votare?Poi ci sono gli analfabeti di ritorno, quelli che sanno leggere e scrivere ma non capiscono il senso di un articolo.Voi dite che sono pochi gli internauti.Ma il linguista Tullio de Mauro nel 2008,dopo attenti studi, concluse che nel 2008 soltanto il 20% della popolazione adulta italiana aveva gli strumenti minimi indispensabili di lettura,scrittura e calcolo necessari per orientarsi in una società moderna.Volete far votare solo quel 20%?
I criteri per cui uno vota sono tanti,spesso il passaparola,la discussione tra amici,il sentito dire...La televisione non è poi quel diffusore di informazione che si crede.Il livello di ascolto dei tg è bassissimo,i talk show quasi nessuno li segue.Forse conta sulla televisione chi la guarda spesso,ma pochissimi seguono i tg o sanno quello che accade.Potete fare la prova e interrogare chi avete vicino in un qualsiasi luogo,in un ospedale,un mercato,una fabbrica e chiedere a chi vi è vicino se ha sentito degli esodati o di Monti che aveva tolto i soldi ai malati di SLA o della Finmeccanica,scoprirete che non ne sa nulla
Quando uscì il boom di ascolti di Mentana si disse che la cifra massima era stata del 10,99% cioè di 2.148.839 spettatori.Ma noi siamo 60 milioni di persone!In Sicilia sono stati i comizi di Grillo a fare il 25%, non la televisione.
La maggior parte delle persone non sono disinformate perché mancano di internet,ma perché non leggono nessun giornale e non seguono nemmeno la televisione salvo che non ci sia la partita o la Ferrari o San Remo
Nom idolatrate la tv,non merita

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.11.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cavolo di post è questo? Anche qui si usa distrarre la massa? Ho chiesto varie volte di essere informato circa la politica portata avanti dai sindaci e consiglieri. Cominciamo a dire cosa fanno invece di pensare ad Obama. La crisi che abbiamo è iniziata in america e quindi non mi metterò a pontificare su chi ci ha rovinato. Tengo a precisare che non ho nulla contro gli Usa o contro il suo popolo. Loro fanno i cazzi loro, impariamo e cominciamo a farceli anche noi.

Belpaese 07.11.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I media italiani non sanno mai come nascondere le notizie importanti per dare risalto all’acqua pestata nel mortaio. Per disgrazia nostra e per fortuna loro, ogni tanto qualche catastrofe li aiuta a riempire il tg.

Da alcune settimane, ma soprattutto oggi, una mano d’aiuto l’hanno avuta con le elezioni negli USA. Accendi il televisore e tutti i tg dedicano il 90% del tempo a disposizione alle elezioni americane, al fair play del perdente, alle dichiarazioni di pace e di buoni propositi ecc.

E intanto in Italia se la notizia non c'è tutto è tranquillo:

-I politici continuano ad intrallazzare su come imbastire una legge elettorale che tenga fuori dal Parlamento i rompicoglioni (scusa Beppe, ma per loro questo sei );

-Monti continua a fare lo schizzinoso, ben sapendo che anche dopo le elezioni dovrà continuare a “sacrificarsi” per il bene del popolo (quello dei banchieri, ovviamente);

-Il Capo dello Stato continua ad ammonire e ad auspicare ma solo quando gli fa comodo (dell’apologia al fascismo andata in scena l’altro giorno a Roma, niente di niente);

-La sanità continua ad ammalarsi, i disoccupati ad incazzarsi, i laureati a masterizzarsi (licenza poetica), il papa a pregare…

Adda venì panzon…

Massimo Minimo Commentatore certificato 07.11.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

...ma che aveva fumato Michelino...?

auguri America ma la storia di queste elezioni ( di Obama in particolare )...credo sia in realtà, un pò diversa...concentriamoci su un Europa più sola e una Italia ... ancora peggio.

RIMBOCCARSI LE PROPRIE MANICHE "necesse est"...

andiamo avanti...

Jeffrey ., firenze Commentatore certificato 07.11.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

sondaggi in sicilia prima delle elezioni:


musumeci 29%

crocetta 28,5%

miccichè 20%

m5s 7\9%

invece....booooooom!!!!

sondaggi nazionali


pd 30%

m5s 19%

pdl ???%

e cosi via.....


e invece......BOOOOOOM!!!


42,5......non ci fai paura se questi sono i sondaggi


mi sa che dovranno sedersi di nuovo e far salire la soglia poichè il 42,5%

per noi è poca roba

ci vuole ben altro per fermare

QUESTA RIVOLUZIONE!!!

emiliano u., catania Commentatore certificato 07.11.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Obama siamo tutti con te...sopratutto quando fai quello che vogliamo noi e ti presti a quelle commedie come la cattura di osama bin laden...cattura repressa nel silenzio con la morte dei 38 militari americani...
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-08-07/abbattuto-elicottero-morti-081203.shtml?uuid=AakJ5VuD


Bush vota per Obama, certo una bufala ma ... credibile visto il personaggio.
Una delle cose delle quali ho riso più di gusto in vita mia è quando tutto tronfio gli hanno fregato l'orologio mentre stringeva le mani.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto ottimismo, forse perchè Obama ha chiuso Guantanamo? No.
Allora forse sono cessate le torture su presunti terroristi appaltate a paesi canaglia di giorno e utili di notte? No.
Allora forse ha smesso di autorizzare gli omicidi di civili coi droni? No.
Beh almeno avrà smesso di fare guerre, progettare guerre, radere al suolo villaggi di gente innocente? No.
Sicuramente però non finanzierà più gli assassini israeliani, non tollererà più l'ulteriore occupazione illegale di terre, non permetterà ancora lo strangolamento per fame della popolazione di Gaza, lui è per la pace no? No.
Potrei continuare per settimane.
Che c'è non si può criticare perchè è nero?
I neri sono tutti buoni?
Certe volte questi liberal americani sembrano il Pd al cubo, ottusi e inconsapevoli.
Un americano al potere vale l'altro, anzi, storicamente la pace l'hanno fatta più i presidenti conservatori che i democratici. Comunque imperialisti, comunque assassini, repubblicani o democratici entrambi sempre gestori di un economia che marcia grazie alla produzione bellica. Se questo costa decine di migliaia di civili morti sotto i bombardamenti sticazzi, l'importante è che il grasso americano medio possa avere la casa illuminata, riscaldata e il barbecue in giardino carico di bistecche. Quelli che se lo possono permettere perchè se vai a S.Francisco un quarto delle persone dorme per strada, come a Bombay.
Non ce l'ho con la popolazione ma il loro sistema politico produce solo mostri.
Spero che fra 100 anni questo sia un paese Yankee free.

Riccardo Cascino 07.11.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Questo "endorsement", come va di moda dire oggi, a favore di Obama mi lascia alquanto perplesso.
Le storielle di Michael Moore mi sembrano le "parabole" del prof. di religione quando ero in terza media.
Fantasie letterarie per adolescenti.
Gli americani amano masturbarsi in questo modo.
Poi però quando si tratta di fare sul serio lo fanno.
Con le guerre per il petrolio, con i droni, con i bombardamenti di pace, con i derivati che ci hanno ficcano nel boffice (per pagare le loro guerre), con le intimidazioni nei confronti degli "stati canaglia", con la colonizzazione selvaggia degli stati che possiedono le materie prime, con l'infiltrazione di agenti e il rovesciamento dei governi "non amici".
Gli USA restano gli USA con o senza Obama (che conta come il due di coppe quando la briscola è spada).
Lo stato che ha fatto più morti nel corso della storia, dopo la chiesa cattolica.
In nome della democrazia loro, in nome di Dio l'altra.

Enrico Pascolo Commentatore certificato 07.11.12 16:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

1. MENTRE CASINI E SCHIFANI AFFONDAVANO I SOGNI GOVERNATIVI DI BERSANI COL PORCELLUM BIS, LA FINANZA LANCIAVA BOMBE SULLA CORSA ALLE PRIMARIE DI CULATELLO -

2. PER TUTTO IL GIORNO I FINANZIERI DELLA PROCURA DI BOLOGNA HANNO SETACCIATO GLI UFFICI DEGLI UOMINI DEL SEGRETARIO ALLA SEDE ROMANA DEL PD -

3. DOCUMENTI REQUISITI NEI CASSETTI, MEMORIE DEI COMPUTER COPIATE, DIPENDENTI INTERROGATI: ALTRO CHE INCHIESTA FINITA O DI SECONDO PIANO, I PM PIOMBANO AL NAZARENO PER VEDERCI CHIARO SULLA PRESUNTA TRUFFA DELLA SEGRETARIA DI BERSANI -

4. I MAGISTRATI SONO CONVINTI CHE ZOIA VERONESI LAVORASSE SOLO PER IL SEGRETARIO -

5. OGGI SECONDO SILURO: IL PM CHIEDE 10 MESI E 20 GIORNI DI RECLUSIONE PER VASCO ERRANI, UOMO CHIAVE DELL’ORGANIZZAZIONE BERSANIANA, PER L’APPALTO DATO AL FRATELLO -


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-mentre-casini-e-schifani-affondavano-i-sogni-governativi-di-bersani-col-porcellum-bis-46411.htm

ps.

uno dei grandi misteri della storia,sono gli elettori del PD...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 07.11.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Usa, con il Suv sul marciapiede: condannata ad indossare un cartello con su scritto “idiota”
http://www.blitzquotidiano.it/

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 07.11.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Grande Obama siamo tutti con te...

Rossano C., Salento Commentatore certificato 07.11.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“RACCOLTA DIFFERENZIATA BEATO CHI LA FA BENE”...DI STO BENEAMATO C...O
Sono ormai mesi che quelli del Covar 14 fanno quello che vogliono. Quelli dell'umido non passano mai e quando passano buttano i cestini in mezzo alla strada perché le macchine li travolgano e li rompano. Prenderanno forse la percentuale sul nuovo?...Ah saperlo!
Tutti a chiedere meritocrazia ma quando si tratta del pubblico fanno tutti come le tre scimmiette. Non vedono, non sentono e non parlano come tanti bravi picciotti.
E' mai possibile che uno sia costretto a servirsi di un solo consorzio privato che subappalta la differenziata e non può scegliere tra più operatori? Competitività, concorrenza e meritocrazia solo dove fa comodo sempre ai soliti?
Leggo che in Europa ogni bottiglia di plastica viene pagata 0,25 euro qui, con i consorzi privati come covar 14 e pegaso 03, imposti dai politici, devi pagare fior di quattrini per smaltirla.
Inoltre questi consorzi sono pubblici quando ti vogliono imporre la loro presenza e le loro tariffe (il prossimo anno maggiorate anche della RES), ma diventano privati quando devono rimborsarti l'IVA sulla TIA.
QUANDO FINIRA' QUESTA PORCATA?...

Ho il pannello fotovoltaico sulla testa e ammiro l'inceneritore del Gerbido. 07.11.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Obama dovrebbe imporre la regulation del sistema bancario internazionale, l'attuale crisi dei debiti sovrani è dovuta alla speculazione delle grandi banche d'affari, le stesse che hanno provocato la crisi nel 2008, Obama è al secondo mandato provi a portare avaanti almeno la metà del programma che l'ha portato alla prima elezione

Nicolo C., Bron (Francia) Commentatore certificato 07.11.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA DIRETTA

OBBLIGO di DIMISSIONI FIRMATE in BIANCO, da TUTTI i CONSIGLIERI e PARLAMENTARI del MOVIMENTO 5 STELLE....

gli ISCRITTI al MOVIMENTO potranno DIMISSINARLI alla PRIMA CAZZATA..


DIMISSIONATI ad OGGI..

FAVIA...
SALSI...
ALFANO & DE MAGISTRIS...e tanti altri ancora...

ps.

BEPPE, pensa bene a chi,come e perchè si potra' CANDIDARE alle ELEZIONI REGIONALI e alle POLITICHE 2013...

dopo quello che abbiamo visto in questi mesi,NECESSITA UN'URGENTE RIPENSAMENTO delle REGOLE INTERNE...


QUESTI ELEMENTI, otre a TRADIRE il MOVIMENTO 5 STELLE lo DISTRUGGERANNO..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 07.11.12 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Grande Michel nostro!

"per favore signor presidente faccia pagare le banche e Wall Street"

discorso praticamente eversivo..

Temo che neanche Barack voglia e soprattutto POSSA da solo fare molto da quel lato (i presidenti troppo scomodi in Usa e non solo devono munirsi di abbondanti corni portafortuna.., ma insomma la speranza è l'ultima a morire o no?



CAZZO BEPPE MA CHE DICI??

SUPPORTAVI OBAMA QUANDO SI FACEVA ELEGGERE DALLA RETE E OGGI CHE SPENDE 3 MILIARDI DI DOLLARI DELLE LOBBIES PER LE ELEZIONI CONTINUI A LODARLO??

ROMNEY-OBAMA E' UN FALSO DUOPOLIO COME BERLUSCONI-BERSANI, PERCHE' INVECE NON CI INFORMI CHE I CANDIDATI ERANO 4, C'ERANO ANCHE I VERDI E I LIBERISTI, CHE CI SONO PERSONE COME NOI ANCHE IN U.S.A. CHE QUALCOSA DI DIVERSO LO VOGLIONO, ALTRO CHE OBAMA?? QUESTE SONO LE INFORMAZIONI CHE MI ASPETTO DA TE...

PERCHE' NON DICI CHE IN ITALIA NOI SIAMO I TERZI INCOMODI IN QUESTO DUOPOLIO, E CHE IN USA NON C'E' SPAZIO PER TERZI PERCHE' CON ELEZIONI FEDERALI NESSUNO PUO' AVERE ABBASTANZA SOLDI, NE' NOI NE AVREMMO CON ELEZIONI EUROPEE?

PERCHE' NON DICI CHE GLI STESSI VALORI CHE TU E NOI COMBATTIAMO QUI (PIL/MONETA UNITA/DEBITO/GUERRE/AIUTI ALLE BANCHE/SFRUTTAMENTO DEL TERRITORIO/NUCLEARE) SONO GLI STESSI CHE PROPUGNA OBAMA, ANCHE SE CON MENO INTEGRALISMO DI ROMNEY?

PERCHE' NON DICI CHE L'AMERICA E' IN MANO ALLA PARTITOCRAZIA COME IN ITALIA, ANCHE SE IN FORMA DIFFERENTE?

CHE CI PROPUGNI A FARE IL BUONISMO TELEVISIVO DI OBAMA CHE ABBRACCIA LA MOGLIE CON LO SGUARDO AL CIELO?
TI SEI BEVUTO IL CERVELLO??

Diego Etcheverry Commentatore certificato 07.11.12 16:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

" se hai un minuto di tempo, avrei qualche idea"
Non poteva mancare, l'uomo che crea dal nulla, si propone come "gobbo globale"....crede di poter dare consigli perfino all'America.
Quando il delirio di onnipotenza anestetizza l'ultimo neurone di un pagliaccio.


Mah,
un poco scettico su Obama e sul modello democratico Usa, dove o sei elefantino o sei asinello, come se la societá si potesse dividere in due categorie.

Poi, solo a leggere le richieste a babbo natale Obama si puó capire quale sia la realtá in usa.

I soldi che fanno marcire la politica, le scuole che fanno schifo, le guerre portate avanti in nome della pace (la loro), ecc.

Mi consola il fatto che la gran maggioranza dei commentatori del blog hanno capito e non si fanno prendere in giro.

Invece di guardare all'america come fonte di ispirazione libertaria, saranno loro (lo stanno giá facendo) a guardare cosa si stanno inventando gli italiani.
Saremo volgari e sfacciati, ma intelligenti, vaccinati contro certe cazzate e molto creativi.

Vi Amo!

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 07.11.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Nozze gay, marijuana, pena di morte e preservativi: l'altro voto degli americani in 174 referendum


http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-11-07/nozze-marijuana-pena-morte-102655.shtml?uuid=Abv7Ye0G

ENZO D., BARI Commentatore certificato 07.11.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ormai, nessuno piu' neanche reclama: dentro tutti al mio culo sfondato e venite che vi sara' dato!!!

Domenico Ferrazza 07.11.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Trasmissione finisce nella lista nera di Grillo. E Pizzarotti la diserta
http://www.gazzettadiparma.it/
Le tv nazionali continuano a tenere le telecamere accese sui 5 Stelle e di conseguenza anche su Parma, l’unica città italiana amministrata dagli attivisti del Movimento. Ieri mattina è stata ancora la trasmissione «Agorà», in onda su Rai3, ad occuparsi dei «grillini» e della città che governano, anche se il conduttore, Andrea Vianello, nel lanciare il servizio ha ricordato che il sindaco Federico Pizzarotti non ha concesso nessuna intervista ai microfoni di Rai3, nonostante il decalogo del Movimento 5 Stelle non vieti «le interviste di eletti del M5S trasmesse in tv per spiegare le attività di cui sono direttamente responsabili». Invece, continua il decalogo, «è fortemente sconsigliata (in futuro sarà vietata) la partecipazione ai talk show condotti abitualmente da giornalisti graditi o nominati dai partiti, come in Rai, Mediaset e La7».

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 07.11.12 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni Stati ,sotto assedio e la legge marziale, hanno votato per l'uso libero della canabis e i matrimoni gay . Hanno eletto senatrice persino una lesbica .
E' sufficiente menarselo su un blog e la 'rivoluzione' è a portata di mano .Quella 'vera' ,naturalmente , fatta di pidocchi e di fame .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 07.11.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a pranzo una signora mi ha chiesto se ho sentito del pericolo del meteorite.....

Di cosa parlava? Scusatemi ma non ne so nulla....

Alex . Commentatore certificato 07.11.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Merry Christmas, America!
Ci mancava solo di vedere Obama, sulla Rockeffeller Plaza,vestito da Babbo Natale, mentre consegna pacchi dono ai bimbi USA, tutti bianchi e rossi! Ma per piacere!
Gli italiani, invece, dopo la curaventennele PDL, sono sprofondati negli Inferi, nel girone degli sfigati, che altro non e' che un lagone pieno di merda, ove i penitenti vi sono immersi fino alla bocca e gia' si vede un diavolo che sta per buttarci dentro uno sfigatone grosso 5 volte G.Ferrara, arriva l'ondaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Lord Windsor 07.11.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Gli ultimi sondaggi ci danno al 42,7%,stanno facendo un ulteriore ritocco alla legge elettorale,il premio di maggioranza andrà a chi avrà il 74,6%dei voti.

leo c., roma Commentatore certificato 07.11.12 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Quante belle cazzate, congratulazioni!

Mai viste tante insieme, concentrate in un solo post poi.....

Quando ti sara' passata la sbornia, Beppe, informa Michael Moore che il suo adorato Obama ha posto il suo Paese sotto legge marziale dall'inizio di quest'anno.

Digli di continuare a fare il bravo, quindi, perche' dalle sue parti attualmente il governo puo' metterti dentro e buttare la chiave senza neanche piu' doversi disturbare ad accusarti di qualcosa. E se proprio decide che sei cattivo cattivo, puo' ammazzarti insieme a tuo figlio minorenne, cosi' senza chiedere permesso a nessuno.

Quante belle cazzate!


Signor Feltri

(direttore di un giornale che HA LA SFRONTATEZZA DI CHIAMARSI ANCORA COSI')

Cosi'... Lei voterebbe x Beppe Grillo? MAH

Che dire?

La prego, vada a BUTTARSI in

-- UNA DISCARICA!! ---

Franco Restuccia Commentatore certificato 07.11.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'america è MORTA da un bel pezzo!

Il fatto che debbano SISTEMATICAMENTE "scegliere" tra 2 serial killer come presidenti, vi dovrebbe far un pochino allarmare.

I risultati di un tale MANICOMIO sono tanti tra cui 50 milioni di persone su 300 che vivono in condizioni di povertà, 2 milioni di persone in carcere, una montagna di debiti finanziari scaricati alla comunità, ecc ...

Ma di quale futuro parlano?

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 15:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

A me Obana non piace. Perchè ha deluso e si è dimostrato simile a chi lo ha preceduto. Mi sorprende vedere un post nel sito di beppegrillo dedicato a lui e alle speranze che la sua rielezione alimenta. Credo che quattro anni fa si potevano leggere più o meno le stesse speranze, poi disilluse. Mi domando se vogliamo continuare a nutrirci di speranze o di fatti reali. E vedere beppegrillo che dedica un post a questa persona, incitando gli americani a "stargli vicino" quando i cattivoni repubblicani si opporranno alle sue "scelte coraggiose", mi fa pensare che siamo ancora qui, dopo quattro anni e non abbiamo imparato nulla, o meglio, chi scrive queste cose e chi le pubblica pensa che non abbiamo occhi per vedere e non abbiamo orecchie per sentire e non riusciamo a ragionare con la nostra testa.
Beppe mi spiace stai perdendo colpi. Come lo scivolone di qualche giorno fa quando hai regalato un post in primo piano sul tuo sito e sponsorizzato Di Pietro come presidente della Repubblica. Due "scivoloni" in neanche una settimana.
Mi vien da pensare che la vittoria in Sicilia ti abbia cambiato. Forse è il momento di fermarsi e di domandarsi dove stai andando. E' cambiato qualcosa nei tuoi post. Ti stai schierando palesemente, mettendo da parte lo spirito di critica che ti aveva contraddistinto e questo lo trovo molto simile a quello che già esiste.
Fermati a pensare. Fermati.
Un tuo amico Giuseppe

Giuseppe Latorre 07.11.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Una volta c'erano le mosche cocchiiere .Adesso abbiamo le cacche cocchiere .
Basta scribacchiare qualche frase asfitica su un blog qualsiasi e ci si sente Maciste .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 07.11.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

scandaloso come fanno le elezioni in USA! a prescindere chi vinca sarà una sconfitta.

Italia, come sempre partorirà un modello che sarà scuola nel mondo (vedi rinascimento, anche anche lo stesso modello fascismo che ha porato alle schifezze che consiamo, ecc..).

per i modelli innovativi non c'è storia. Italia su tutto, chiedete ai ricercatori in giro.

luca arosio Commentatore certificato 07.11.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora credete alla Befana? Il presidente degli stati uniti conta quanto il 2 di briscola!
chiunque venga fatto presidente deve sottostare alle indicazioni delle Lobby che lo hanno eletto che gli piaccia o meno.

Patrizio C., Follonica Commentatore certificato 07.11.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

"Fai quello che farebbe una madre quando si parla di cambiamento climatico"

From the original:

"Act like a mother***** when it comes to climate change"

Forse il buon Michael intendeva mother*****fucker? Ahah! Staffgrillo - I got you on this one ;)

Mauro Laudicella 07.11.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Non è il nostro esercito a rendere forte l’America, sono piuttosto le nostre università”
(Dal primo discorso del rieletto Presidente Barack Obama)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 07.11.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

GRILLI O CANI? -

IL DISSIDENTE DEL M5S GIOVANNI FAVIA PUNZECCHIA GRILLO -

“IL MOVIMENTO NON DEVE RICALCARE I VIZI DEI VECCHI PARTITI. LA FEDELTÀ CIECA VERSO LE PERSONE È PROPRIA SOLO DEI CANI” -

“HA UN'IDEA DI GARANTE UN PO' INVASIVA, UN GARANTE CHE NON SOLO FA RISPETTARE LE REGOLE, MA LE STABILISCE E DECIDE COME SI APPLICANO” - “

È SBAGLIATO CRITICARE UN PROPRIO CONSIGLIERE ATTRAVERSO IL BLOG. BASTEREBBE ALZARE UN TELEFONO”...

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/grilli-o-cani-il-dissidente-del-m5s-giovanni-favia-punzecchia-grillo-il-movimento-non-46402.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 07.11.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un saluto a tutti gli stronzemon che si sono evoluti e sono tornati più baldanzosi di ieri.

leo c., roma Commentatore certificato 07.11.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Quadretto della situazioe Italia in termini di paragone tristemete realistici.
Fra poco l'Italia sara' come Baumgartner, anche il nostro paese sta per raggiungere l'altissima quota di lancio nel vuoto, cadra' in caduta libera oltre la velocita' del suono, solo che a differenza dell'ardito austriaco, non avra'il paracadute e questo e' un particolare operativo piuttosto spiacevole. Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhiia!

Lord Windsor 07.11.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

OT

R come Remissione del mandato:

il consigliere, il sindaco o il parlamentare non ha alcun obbligo di rimettere il mandato periodicamente (ad esempio ogni sei mesi).

Nel caso questo avvenisse deve essere preceduto da un'informazione pubblica e dettagliata del suo operato sul portale del M5S con una votazione estesa a tutti gli iscritti del Comune e della Regione di rifermento, o dell'intero corpo elettorale in caso del Parlamento


ps.

caro Beppe proprio il punto "R" è FONDAMENTALE...


"il parlamentare NON HA alcun obbligo di rimettere il mandato..."


nelle LOGORANTI discussioni avvenute in questi anni sul blog,si era arrivati alla conclusione che chi veniva eletto nel MOVIMENTO 5 STELLE non era nient'altro che un PORTAVOCE....

e poteva essere DIMISSIONATO ONLINE dagli elettori alla prima cazzata...

i primi lampanti esempi li abbiamo visti..

Favia,Tavolazzi,De Magistris,Alfano,Salsi & co....


venendo meno la REGOLA della DIMISSIONI FIRMATE in BIANCO dai NOSTRI PARLAMENTARI...

temo che appena eletti in PARLAMENTO faranno di testa loro....


CONCLUSIONE...

o si cambia la REGOLA del VINCOLO di MANDATO...

o il MOVIMENTO 5 STELLE è MORTO..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 07.11.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma si può rispondere ad un post cosi....
c è ancora chi crede ai testa a testa??alle elezioni americane?ma siete tutti deficenti o cosa??
per questa messa in scena sono stati spesi 6 miliardi di dollari ripeto..seimiliardididollari!!!!
dove sono finiti questi soldi???ma secono voi per fare comizi e spostarsi con aereoplani in giro per l america ci vogliono seimiliardididollari!!!!!!!!!ripeto seimiliardididollari!!!!!!!!!!
non siamo solo i burattini dell america come territorio ma lo siamo anche come mentalità..70 anni fà con la menzogna della liberazione ci hanno conquistato ed hanno piazzato nelle nostre terre di tutto e di più...continuano a farlo anche oggi!
e ancora si continua a parlare di chi a vinto in america..ma sti cazzi dell america e dei fantocci messi li al potere..quel popolo dovrebbe sparire dalla faccia della terra!

runar roma, roma Commentatore certificato 07.11.12 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Interno giorno. Corsia di un supermercato.

Bobby e Diane guardano assorti lo scaffale dei prodotti per l’igiene personale.


BOBBY quale prendiamo?

DIANE quello per i capelli secchi?

BOBBY ma io ho la forfora

DIANE allora prendi quello all’Aloe nero

BOBBY e se prendessimo quello rinforzante?

DIANE quale, quello della spot di Eastwood?

BOBBY si

DIANE non lo so… e questo con l’estratto di Jojoba?

BOBBY mh….

DIANE Bobby, ti sei reso conto che sono 5 minuti che stiamo fermi qui

BOBBY hai ragione, prendi quello che ti pare. Tanto uno vale l’altro…

DIANE del resto, al di la della confezione, uno shampoo è uno shampoo…

Ecco, grosso modo è questa la scelta a cui sono stati chiamati oggi milioni di statunitensi.

Baracca Obama 07.11.12 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve a tutti

come immaginavo,ho notato che in un commento di un mese fa,uno di noi faceva presente come i sondaggi davano prima delle elezioni in sicilia queste percentuali:

musumeci 29%

crocetta 28,5%

miccichè 20%


m5s tra il 7% e il 9%


sappiamo tutti come invece è andata......


avevo il sospetto che anche chi fa i sondaggi sia a favore di certi personaggi

oggi ne ho la conferma


ma facendo un rapido ragionamento vi rendete conto che se ci danno al 19% a livello nazionale .....probabilmente bisogna raddoppiare....il numero e portarlo(come per la sicilia che è stato piu del doppio del 7%) a circa il 38%

ecco spiegato il 42,5

ma se dovesse essere davvero questa la nostra forza ad oggi per quanto i sondaggi non vogliano farlo sapere(38% circa)

ci pensate che siamo quasi ad un passo dal famigerato 42,5%.....?


sempre che non si rendano conto che anche quella soglia prima o poi non basterà piu per i loro scopi.....e magari la faranno salire fino al 70%

oggi 19% dicono i loro sondaggi

probabilmente siamo oltre il 35% è ciò che si avverte in giro

in primavera non ci vuole molto ad arrivare al 43%


politici tremate......


avete fatto male i vostri conti ed i vostri progetti


ci vediamo alle elezioni


iniziando dal lazio....lombardia.....molise....per poi concludere in bellezza alle politiche nazionali


già rido e gongolo

emiliano u., catania Commentatore certificato 07.11.12 15:38| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei TALK SHOW (mi spiego meglio)

La presenza di persone che fossero (diciamo cosi') in buona fade... e' motivo -- di PREGIO -- per quelle.. TROIE/POLITICANTI e GIORNALIOTI che sfruttano questa "TUA" presenza per LEGITTIMARSI.

Approfittano della tua faccia pulita.(se sei in buona fede)

Cosi' facendo, TI DELEGITTIMANO -- A TE'-- perchè essi rappresentano il MARCIO e tu' che cerchi il DIALOGO CON LORO diventi il "CRETINO che li ASCOLTA".

Chi ci va lo stesso, lo fa' per secondi fini, per proprio interesse e NON IN BUONA FEDE.

Franco Restuccia Commentatore certificato 07.11.12 15:37| 
 |
Rispondi al commento

La bufala di George W. Bush che vota per Obama
Ci sono cascati in tanti, compresi Repubblica.it e Libero. Ma è una bufala


bufala.JPG

Foto: The Daily Currant, noto sito di satira, si diverte diffondendo la notizia del voto errato di Bush.

In Italia ci cascano in tanti. Fra tutti, Repubblica e Libero. Di seguito, un pezzo dell'articolo di Repubblica, prontamente rimosso.

http://www.cadoinpiedi.it/2012/11/07/lex_presidente_george_w_bush_sbaglia_e_vota_per_obama.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 07.11.12 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Happy New America! Ma per gli USA il meglio deve ancora venire; purtroppo non solo per loro! Anche per gli italiani il meglio e' dietro l'angolo, irrimediabilmente vicino, ma cosa? Ormai deve essere chiaro a tutti, esclusi quelli che sono bisognosi di terapie mentali incruente, che il Prof.Monti non e' il premier della ripresa, della speranza, del pareggio, etc.etc. ma si tratta di ben altro; mi spiego con paragone. Tempo fa avevo lasciato in garage un cartone di panoni vecchi che volevo dare alle galline, cosi' un mattino, sono andato per prenderli e mi sono accorto che due erano incredibilmente vuoti all'interno, da una parte c'era un buchetto, opera di un topino che aveva fatto le toposcuole ed aveva imparato a fregarmi, infatti, io ogni tanto gettavo uno sguardo ai pani, ma li vedevo integri! Ebbene, il topo in paragone e'proprio LUI, Il Prof. Monti ed il panone ovvio, l'Italia, ci lascera' solo la crosta, per chi si accontenta, una volta terminata la sua opera, Italiani, potrete gridare finche volete, nel vuoto si sentira' una eco, e poi rumore di mare agitato che frange sulla barca alla deriva nella nebbia fitta, in una zona piena di scogli, un amre puzzolente di un acre odore caratteristico, che se non e' merda. gli assomiglia moltissimo......ma se ghe pensu,,allua mi vedo u' ma'.......vedu a lanterna e me se strense u cu'....

Lord Winsor 07.11.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

SICILIA: CROCETTA, RIDURRE STIPENDIO DEPUTATI? È SOLO DEMAGOGIA

Palermo, 30 ott. - (Adnkronos) - « Ah, i grillini propongono di ridurre lo stipendio dei deputati a 2.500 euro? Dopo di che li facciamo suicidare i parlamentari, chiediamo ad ognuno di loro quanti debiti hanno fatto per la campagna elettorale. Mica sono tutti miracolati del signore come i grillini, che sono stati eletti
grazie a Grillo... Gli altri se lo sono dovuti cercare il voto. E' pura demagogia »

Fonte: http://bit.ly/Ru6qTc


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 07.11.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

BASTA BASTA cosa centra FAVIA,FEDERICA SALSI con questo POST????? E dagliela siamo alle solite. Democrazia, Democrazia. E' finito il fascismo, il nazzismo e comunismo. Libertà, Libertà.. Parliamo di programmi, di tolleranza, di democrazia, e non sprecare le nostre energie per cagate, cagate....nessuno qui ha scritto ancora la parola cagate, ne ho lette tante ok cagate e' sinonimo di merda, e la parola merda in questi commenti ed altri l'ho sentita parecchio.Manca la parola diarrea.......WW OBAMA ww OBAMA.Si ritorna a nominare Berlusconi, Renzi,Da Lema, Bersani, ecc. ma caro Grillo chi e' ancora dubbioso per chi votare, fa l'effetto contrario, mi sei simpatico, dici delle cose giuste, sono venuta ad un tuo spettacolo,nella mia città, cosi' la definisco, nella mia citta, ma un signore cosi lo definisco, perchè ho scritto un commento, che forse perchè era in contrasto con le proprie idee, mi ha definito PROVINCIALE,BECERO E BEOTA....alla FACCIA DELLA DEMOCRAZIA.... DII ai tuo adepti di adoperare altre parole, perchè altrimenti, chi legge questi commenti ed e' ancora indeciso per chi votare, fa l'effetto contrario.Ci sono tante persone che entrano nel tuo Blog non solo del tuo movimento ma anche altre persone di altre estrazioni politiche e perciò attenzione. Mi sono espressa con parole semplici, e non con paroloni da persona acculturata, cosi da provinciale.Sai sono ignorante non ho studiato il latino nè greco, non ho letto molti libri di filosofia. Ho scritto un commento che mi veniva dal cuore, semplice come può essere da una persona umile, che ha tanta voglia di uguaglianza. Ciao Grillo, spero che tu sia sincero, me lo auguro per te e la tua coscenza. Se fai tutti questo per i poveri, ti meriti tutto il bene del mondo.Ciao

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 07.11.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Michael;

sappiamo che sei uno dei molti che portano avanti un pensiero "indipendente" negli States: ce ne sono molti altri, ma naturalmente c'è sempre chi è più visibile.

Degli altri "mondi" se ne sa sempre meno di quanto si dovrebbe; per esempio, noi crediamo che siano due i candidati a Presidente in queste elezioni: di fatto sono sei, ma degli altri quattro se ne parla - a torto o a ragione - il meno che possibile. Negli Stati Uniti prima che altrove.

Detto questo, e prima che da queste parti si innalzino peana di gloria a Obama (come improvvidamente accaduto quattro anni fa, solo perché usava Internet più degli altri...), vorrei ricordare che negli U.S.A. la scelta fra Obama e Romney sta come in Italia quella fra Bersani e Berlusconi...

Alberto Rizzi Commentatore certificato 07.11.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Feltri!

"0ggi voterei Grillo"

E questo quì dopo aver leccato il culo a Berlusconi per 30 anni se ne accorto ora che c'è Grillo.....!

E sei pure Bergamasco.....!

Ma vaffanculo.....!

((((((( Mozart))))))) Commentatore certificato 07.11.12 15:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ha vinto grinfondoro e anche stavolta serpeverde si è attaccato al manico.

leo c., roma Commentatore certificato 07.11.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una società come la nostra, la libertà è data dal denaro. Ne abbiamo prova in ogni momento:in una società divisa in classi, la libertà del padrone è molto diversa da quella del suo schiavo alla catena di montaggio o alla cassa del supermercato.La società borghese ha esteso formalmente la libertà a tutti, ma in realtà la libertà è premio per chi se la può comprare, per chi è libero dal bisogno, non costretto a vendersi per campare.Che questo stato di cose sia ineliminabile,che riguardi cioè la condizione umana di sempre, è una tesi che i padroni e i loro servi trovano ovvio interesse nel sostenerla, svilupparla e articolarla.Solo dal loro punto di vista, però.Allo schiavo salariato non resta che la rassegnazione,o l’illusione di poter migliorare la sua posizione personale. In tal caso, quei pochi che ci riescono, sono portati ad esempio per gli altri:anche tu ce la puoi fare, basta mettersi in gioco, con astuzia e spregiudicatezza.Ben sapendo che si tratta di un gioco truccato, essendo il numero dei posti a sedere nell’autobus sociale prestabilito in partenza.
Se il gioco dell’ascensore sociale è truccato, anche la democrazia borghese, che di questo gioco si fa garante, è fasulla.Ne abbiamo avuto un esempio questa notte, quando un miliardario, uno spregiudicato speculatore, un signor nessuno che in vita non ha mai fatto nulla di diverso che sfilare i soldi agli altri, per un pelo ha rischiato di diventare il presidente dalla più grande potenza mondiale.Sarebbe stato eletto con il voto comprato con centinaia di milioni di dollari investiti in propaganda e quindi con il sostegno finanziario di quelli come lui.E del resto, il suo avversario,Obama,non ha forse avuto bisogno del sostegno di gente che questa mattina incasserà i primi dividendi in Borsa? E quelli che hanno tifato e votato per l’uno o per l’altro, sempre questa mattina, andranno a rompersi il culo alla catena di montaggio o alla cassa del supermercato per ingrassare di profitti i signori della democrazia.

Baracca Obama 07.11.12 15:31| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"LA PORTI UN COJONE A FIRENZE"

Partivo una mattina co'i' Camper
e una bella bambina gli arrivò.
Vedendomi la fa: Scusi signore!
Perdoni, l'è di' ffiore, sì lo so.
Lei torna a casa lieto, ben lo vedo
ed un favore piccolo qui chiedo.
La porti un cojone a Firenze,
che l'è la mia città
che in cuore ho sempre qui.
La porti un cojone a Firenze,
lavoro sol per rivederlo un dì.

Bella bambina! Le ho risposto allora.
Il tuo cojone a'ccasa porterò.
E per tranquillità sin da quest'ora,
in viaggio chiuso a chiave lo terrò.
Ma appena giunto a'ccasa te lo giuro,
il bacio verso i'ccielo andrà sicuro.
Io porto il tuo cojone a Firenze
che l'è la tua città
ed anche l'è di me.

Ma dimmi adesso o Bimba sì graziosa,
ma chi ll’è i tu cojone
che voi che io porti a Firenze?
Ed ella, co i cuore, mi rispose:
O Renzi, che nun l'hai capito?
Ma tanto bischero tu sei?

O BELLA, OH CHE SIA CHIARO
CHE SE NUN MI DICI CHI LLE'
IO A FIRENZE CI TORNO DA SOLO!!!
OH


gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 07.11.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento

E' una richiesta che calza benissimo anche alle richieste rivolte alla classe politica dirigente italiana.
L'unica differenza è la preghiera a "madre natura". Da noi nulla può schiodarli dalla poltrona... neppure Lei.

Gian A 07.11.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

nella storia americana, generalmente le guerre le hanno sempre fatte o iniziate i presidenti "democratici"...comunque anche gli usa devono gestire l'ingente debito pubblico..14000 miliardi di dollari...che sia la volta buona che OBAMA dichiari anche lui che il debito è "immorale"...?
inoltre va considerato l'ingente debito privato...mah!..buon lavoro Obama..giusto come segno d'amicizia ti preghiamo di prendere Marchionne...grazie..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 07.11.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

sono contento che abbia vinto obama!soprattutto perchè l'america viaggia sulla nostra stessa strada. solo che si trova molto più avanti,quindi e molto inportante seguire il loro presente, perchè sarà sicuro il nostro futuro!!

fred 07.11.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo... che distacco, e i giornaliòti invece ripetevano che era un testa a testa!

che teste di cazz.
P.S.
I TALK SHOW sono IL PALCOSCENICO DEGLI IMBECILLI.

Basta averli a fianco, x sputtanarti.

Basta che dicano qualcosa in tua presenza, x sputtanarti.

PULLULANO di gente APPESTATA di SUPERBIA, EMARGINATI per loro scelta .

TRATTIAMOLI COME TALI.

Franco Restuccia Commentatore certificato 07.11.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

adesso tocca a noi,dobbiamo vincere,non è per il potere che io vivo da sempre come la peste,ma perchè il futuro si gioca oggi,e noi non possiamo perdere,poi una preghiera grillo,io mi piace la parola,la nominia di grillini,è stupendo,non toglierci ,grillini è bello

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Se Obama fosse stato un politico italiano,
non ci sarebbe stato questo post,
ma avremmo letto
GIUSTAMENTE
l'ennesima condanna di un rappresentante del popolo
che non rispetta le promesse mantenute.

FINE

Jan Magnis (e il nonno), dal W.C. di casa dove ci funziona internet Commentatore certificato 07.11.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

"grazie al CEO di Chrysler".... vuol dire "Grazie a Marchionne"...
davvero tante grazie!!!!!!

Paolo M 07.11.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Mr Michael Moore,
stop to eat insane and approach the idea of Herbert Shelton:
the world need you.

Sorry for my very bad english.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 07.11.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Dal presidente quale Obama mi aspettavo di più anzi molto di più, tipo un ritiro immediato delle truppe Americane dai paesi occupati, perchè di questo si tratta, se vuoi aiutare una nazione a liberarsi del tiranno lo liberi e te ne vai, non ci lasci 90 testate nucleari come in Italia, te ne torni a casa tua e pensi a risolvere i problemi che hai. Obama o quelli prima di lui quale diversità!! Una cosa in comune invece c'è, fare guerre in casa d'altri occuparle e fare affari con gli altri paesi collaboratori quale anche il nostro.

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 07.11.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente degli americani ne ho piene le palle!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 07.11.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La "middle class" fu creata proprio da quell’ipotetico 1% per tenere a bada il proletariato sempre più incazzato ,esasperato , ipersfruttato e pernientesalariato. La "sconfitta" del comunismo fu creato da quell’ipotetico 1% con le menzogne,le mistificazioni (mediatiche) e la forza militare terrorista dei criminali capitalisti , "sconfitta" che dobbiamo proprio alla "middle class" che da sempre ha fatto da complice e barriera protettiva a questo ipotetico 1% . Adesso la " middle class" che è meno "middle" e sempre più "bass" cosa vorrebbe l’aiuto dal " bass" ? Serve la manovalanza incazzata degli ipersfruttati pocopernientesalariati ,magari mandandoli avanti a farsi ammazzare per farli ritornare "middle" ed in difesa di quell’ipotetico 1% e senza cacciare una goccia di sangue ? Mi spiace ma , i più colpevoli sono loro,la "middle class" , i primi da colpire , i veri nemici . L’unico vero DIVIDE ET IMPERA è quello messo in atto da sempre per impedire l’ unione e solidarietà , tra gl’ipersfruttati che altrimenti trasformerebbero in un pesto di carne tritata i " profittatori " , estorsori , speculatori degl’ipersfruttati. Non vi si può più perdonare.


P.S.: quando scrissi nel blog ( il post è "Beppe Grillo sul Time " ) di unione e solidarietà tra lavoratori pocosalariati, l’ineffabile Grillo , 2 giorni dopo , rubò ( e non è la prima volta anzi, un’abitudine; poi posterò gli altri " furti" n.d B.M ) la mia frase , cambiandola " leggermente ", estendendola a tutti, operai, bottegai, tassisti(i TASSISTI!) , piccoli imprenditori. Poi dice che gli rubano e copiano le idee.

H….!

B. Mahoney ( né de - né m) 07.11.12 15:10| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Michael Moore non ha niente a che fare con te grillo, con le tue urla sguaiate e le tue scomuniche da dittatore di serie B.Moore ha un'identita' , tu sei il nulla , un opportunista che non si esprime sui temi etici e che non dice che tipo di societa' vuole , un uomo privo di qualsiasi visione culturale e politica nuova o di tradizione e che sta olo operando un nuovo esperimento di manipolazione di massa.Grillo vediti , capitalism a love story o sicko e imparerai qualcosa.Socialdemocrazia vera , unica salvezza.

aldo pieri 07.11.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ferma la lotta insensata alla droga"???

Enrica P. Commentatore certificato 07.11.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, prendo questo post per quello che in fondo altro non può che essere: una speranza.
La speranza che un miracolo si possa avverare, ovvero che una marionetta delle lobbies tagli i propri fili e cominci a lavorare per la gente.
Insomma, una bella preghiera, che lascia il tempo che trova... vi basti sapere che al momento non sono ancora disponibili i dati delle astensioni (google search), che di norma si aggirano a META' della popolazione... Obama con i voti di 1/3 degli aventi diritto (molti meno della popolazione effettiva) guida un Paese che di democratico ha solo il nome di un partito sovvenzionato dalle stesse lobbies dei repubblicani.......

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 15:01| 
 |
Rispondi al commento

non cambia niente

Luigi 07.11.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto sulla Stampa le regole per i componenti del movimento.Regole giuste e sensate.In parlamento ci sono delle regole (fatte su misura) che consentono ai deputati di spostarsi nei gruppo misto quando non si è più in linea con le decisioni del relativo partito.Su questa/e norme vincolanti per gli eletti come si posiziona il movimento 5 stelle?

P.Viarengo 07.11.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

L'ho seguito tutto e credetemi mi ha emozionato!!!
Ce ne fossero in ITALIA uomini come lui!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 07.11.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Francamente mi sono stufato di usare la parola “sistema”.
Non va bene in quanto vuol dire tutto e nulla!
Una comprensione più approfondita deve per forza passare attraverso un uso più attento delle parole.
E poi ho passato un intero viaggio in metropolitana a pensare a come descrivere ciò che ci circonda.
Alla fine ho deciso di prendere la parola impero.
Meglio. Decisamente meglio.
La parola “impero” indica sia un’area geografica che i meccanismi che operano in essa allo scopo di dirottare ricchezze dalla “periferia” al “centro”.
Ed il “centro”, come la “periferia” hanno doppia connotazione: possono essere intesi sia in senso fisico che sociale.
Nel nostro caso, la definizione fisica identifica il centro con l’area continentale franco-tedesca, magari con uno sbilanciamento più marcato dal lato della Germania.
Nel centro dell’impero ed, in maniera più contenuta nelle periferie, una classe sociale si appropria delle ricchezze lì convogliate.
Questa classe sociale è composta dai grandi aristocratici, i reali “prenditori” dell’impero.
Loro sono “il centro” e la reale causa efficiente dell’impero.
La plebe, la terza classe, deve creare la ricchezza che i prenditori possano fagocitare. Se necessario, deve divenire essa stessa, una ricchezza di sangue e di carne.
La plebe è “la periferia” ed è periferia ovunque si trovi la plebe.
Gli aristocratici non trattano con la plebe. Non la toccano nemmeno in quanto temono quel contatto.
Per questo motivo, la seconda classe fa da tramite tra la prima e la terza classe.
E’ composta da falsi sacerdoti, mignotte e burocrati, clientes degli aristocratici che si occupano appunto di fare da filtro, quando necessario si sporcano le mani, ogni tanto sono messi in mano alla plebe inferocita che ne fa carne di porco.
La violenza, in fondo, è la materia costituente dell’impero.
La violenza, in fondo, è l’impero .
Come il fuoco non danneggia il fuoco, nessuna forma di violenza può danneggiare l’impero, può solo rafforzarlo o sostituirlo con u

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.11.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Favia vuole anche farci la predica??

Più che grillo o cane, direi sanguisuga.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 07.11.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'americanata...

2 miliardi di dollari spesi (quante famiglie americane ci mangiavano?)

Le lobby hanno finanziato entrambi i candidati.

La più grande operazione mediatica della storia per un finto testa a testa fino alla fine... ma dalla truffa/tragedia dell'11 Settembre gli americani non hanno capito nulla?

Patroclo F., Firenze Commentatore certificato 07.11.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

notizia di oggi :

Appalti G8: in manette l'ex magistrato della Corte dei Conti.

se pure la corte dei conti, che dovrebbe controllare l'operato politico ruba, non abbiamo nessuna possibilità che questa classe politica ci faccia uscire dalla crisi !

...

In ogni ordinamento democratico è previsto che la gestione delle risorse pubbliche sia sottoposta ad un controllo il cui scopo è quello di “perseguire l’utilizzo appropriato ed efficace dei fondi pubblici, la ricerca di una gestione finanziaria rigorosa, la regolarità dell’azione amministrativa e l’informazione dei poteri pubblici e della popolazione tramite la pubblicazione di relazioni obiettive”. Nell’ordinamento italiano detta funzione fondamentale è attribuita alla Corte dei conti. Con la legge 14 agosto 1862

..

Roberto B. Commentatore certificato 07.11.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

CAPISCO chi attacca Grillo sulla democrazia (anche se io dico che bisogna aspettare la piattaforma web che uscirà,se uscirà, prima delle elezioi ed anche perchè finora in Comune o in Regione ci sono andate persone che non sono state scelte da Grillo... ), ma NON CAPISCO perchè nessuno, parlando di democrazia, si incazza con la Salsi che non ha chiesto ai militanti l'opportunità o meno di andare a Ballarò in qualità di rappresentante M5S!

bulba p. Commentatore certificato 07.11.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi, la battaglia si fa dura e l'avversario è fortissimo ed ha ancora in mano le leve del potere. ci siamo quasi, siamo a due passi dal liberare l'Italia, ma ancora c'è da lavorare per poter battere e combattere queste bande di malfattori che hanno infiltrato ogni istituzione e che si difendono con ogni mezzo lecito e illecito. Ho sentito che Obama ha organizzato un esercito di sostenitori che hanno battuto il territorio porta a porta per spiegare i motivi per cui i cittadini dovevano fidarsi di Barack. FACCIAMOLO ANCHE NOI!
Il MoVimento potrebbe organizzare un vademecum che ognuno può scaricare e farlo diventare un volantino da consegnare e commentare.
Diamoci da fare, la vittoria è possibile! Non ci facciamo trascinare in falsi litigi da chi spera in una scissione, andiamo avanti uniti attorno a Beppe.
W il M5s

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 07.11.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento


Se per il cittadino americano la riconferma di Obama può rappresentare una qualche piccola differenza,sul piano della giustizia sociale e del welfare rispetto a Romney, per tutto quanto riguarda le linee strategiche di politica economico-finanziaria e strategico-militare non cambia sostanzialmente nulla- Di fatto sono l'establishment economico-militare e le potentissime lobbies ,espressione del capitalismo più estremo, che determinano le scelte, indipendentemente dal democratico Obama o dal repubblicano Romney-
A conferma di questo basta guardare cosa è cambiato della politica USA in questi cinque anni:
assolutamente nulla-Il cambio di rotta non c'è stato e le aspettative di cui era stata caricata,nel resto del mondo, l'elezione del primo presidente di colore non si sono realizzate,neanche in minima parte-

luigi savadori, cesenatico Commentatore certificato 07.11.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ha vinto Obama!
Beh, c’era da aspettarselo, specie dopo la battuta di Obama sugli armamenti americani!
Ve la ricordate? E’quella che Obama ha fatto nel primo confronto, quando ha replicato allo sfidante che “Anche la cavalleria in America non c’è più tra gli armamenti”
Una battuta micidiale, perché ha insinuato l’inadeguatezza dello sfidante a conoscere l’attuale condizione degli armamenti americani e quindi ha additato Romney come indagato a difendere l’america!
Insinua un idea negativa sull’avversario in televisione, e la televisione nel tempo consente a questa idea di scavare nelle coscienze degli americani come una goccia nella roccia!
La televisione riesce sempre in questo!
E quando agli americani tu insinui il sospetto che l’aspirante alla casa bianca è inadeguato a difenderli, gli hai messo un tarlo mica da ridere!
Basta dare tempo a questo dubbio su di un candidato e al malcapitato gli hai sbarrato la strada per la presidenza degli stati uniti!
E’ cosche si vince in America, altro che chiacchere!
Perché agli americani la cosa che gli sta a cuore al di sopra di tutte le altre è pararsi il culo loro! Il resto conta quanto il due di coppe!
Infatti, mentre l’Europa ha fatto una rivoluzione per affermare principi come l’uguaglianza, la fratellanza e la libertà degli uomini e dei popoli, in america si faceva una rivoluzione “inter nos” che hanno chiamato, non a caso, Guerra d’indipendenza!
Cioè una rivoluzione per poter fare in casa loro i cavoli loro!
E per poterlo fare meglio, hanno asservito il pianeta!
Ma noi adesso preoccupiamoci della Democrazia Diretta, quella vera…mica quella che sventola sulla luna!!!!!!


gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 07.11.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo dico alla Veltroni :-) :

Non si pensi che Obama venga qui a risolverci i problemi !! Anzi agli usa è tanto comodo Monti che faranno lo sbaglio di avvallarne il golpe tecnico.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

premetto che nutro grande stima e rispetto per MICHAEL MOORE, perchè lo considero una persona intelettualmente ONESTA e in buona fede, eil suo impegno è fuori discussione.
non condivido però alcune cose che scrive e non condivido in particolare il tono entusiastico del post.

diciamo innanzitutto che la rielezione di OBAMA BIN LADEN, per quanto sempre meno jattura di quanto sarebbe stata quella di ROMNEY, non cambierà di una virgola in meglio la vita di un solo cittadino italiano e penso nemmeno europeo.
vedendo poi quello che è successo in LIBIA e EGITTO sotto OBAMA, e ciò che NON è successo in SIRIA e ciò che si sta rischiando che succeda in IRAN (per non parlare di PALESTINA e dintorni), beh, vien quasi voglia di darsi una bella grattata, in proiezione futura.
e gli hanno dato pure il NOBEL PER LA PACE...che equivale a quello per la medicina al DOTTOR MENGELE.

quanto all'economia non ne parliamo, è stato capace di far pagare agli americani (gli stessi già pignorati e falcidiati dai mutui immobiliari) i debiti delle banche e della CHRYSLER, dove quel pirata di MARCHIONNE ha spadroneggiato schiavizzando una intera generazione di operai, e ne è uscito BEATIFICATO, tanto che poi si è sentito legittimato a fare le stesse porcate in casa nostra (NOSTRA eh, non sua, dato che lui le tasse, poche, sui centinaia di milioni che intasca, le paga in SVIZZERA...)

e via dicendo...

non vi illudete, il POTERE si perpetua, con modalità più o meno gradevoli e apparenze più o meno spregiudicate...ma è solo questa la differenza, una differenza cosmetica, tra BUSH, OBAMA, ROMNEY e CHIUNQUE ALTRO.

non ci sarà un solo povero, un solo precario, un solo imprenditore tartassato, un solo insegnante, un solo impiegato, che godrà il benchè minimo beneficio, nè qui nè altrove per la rielezione di OBAMA.

e la storia si ripete, all'infinito, e gli uomini sempre sgomiteranno per sopraffare il prossimo, senza mai sentirsi sazi e godersi VERAMENTE l'atto unico dell'ESISTERE.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 07.11.12 14:39| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3