Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La morte delle PMI

  • 1246


pmi_tasse.jpg

Le imprese italiane muoiono come mosche mentre a Roma si discute su come salvare il culo dei partiti e dei loro beneficiati, si discetta delle alchimie della nuova legge elettorale. Una legge pret a porter, su misura, per un Monti bis. Un signore che non si candida, ma che è già nuovo presidente del Consiglio per diritto divino alla faccia della democrazia. Investire in Italia non ha più senso, fare impresa è una lotta contro i mulini a vento. I piccoli e medi imprenditori, il tessuto sociale che tiene in piedi la baracca del Paese, sono i nuovi Don Chischiotte che combattono una lotta che sembra persa in partenza. Se falliranno, con loro fallirà il Paese. Quando cesserà il gettito fiscale, diretto e indiretto, garantito dai piccoli e medi imprenditori, la macchina Italia si fermerà e il problema non sarà più politico e nemmeno economico, ma sociale. Quanti soldati blu saranno necessari per mantenere l'ordine pubblico? A cosa serviranno allora le discussioni bizantine sulle elezioni, i premi di maggioranza, i premiolini, le primarie fatte da nullità e vendute come fustini di detersivo dalla propaganda dei media? Qui l'Italia va a fuoco e i nuovi Nerone suonano la cetra.
La società Price Waterhouse Coopers ha pubblicato una classifica delle PMI nei diversi Stati in base a tre indici: il numero di adempimenti fiscali, il tempo necessario per il loro calcolo e gestione e la pressione fiscale. L'Italia è 131esima al mondo. E' più conveniente aprire un'azienda nelle Barbados (121), in Bielorussia (129), in Bosnia (128), a Capo Verde (102), in Colombia (99), persino in Etiopia (103) , Guatemala (124), Guyana (118), Iraq (65) , Moldova (109), Namibia (112), Nepal (114), Sierra Leone (117) e Uganda (93). La PMI italiana ha un carico fiscale del 68,3%, è sottoposta a 15 adempimenti fiscali che per essere smaltiti hanno bisogno di 269 ore di lavoro, circa 33 giorni lavorativi. Siamo nelle mani di pazzi in libertà che affermano di aver risanato il Paese attraverso successi come la crescita del debito pubblico, della disoccupazione, dell'inflazione insieme al crollo della produzione. L'Europa viene sempre citata dal governo "cicero pro domo sua", per difendere gli interessi e i privilegi di casta. In ambito fiscale però l'Europa non fa mai testo, come per l'introduzione della legge anticorruzione e del falso in bilancio, o abbassando il carico fiscale delle PMI. In. Europa. Si. Può. Fare. La Danimarca è 13sima con il 27,7% di tassazione, la Finlandia 23sima con il 40, 6%, la Germania 72sima con il 46,8%, l'Olanda 29sima con il 40,1%, la Gran Bretagna 16sima con il 35,5%. Tutti Paesi con servizi molto più efficienti e meno costosi dell'Italia, Stati dove la burocrazia è al servizio del cittadino e non autoreferenziale e matrigna. Qui, o si salvano le PMI o si muore. Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere.

lasettimanabanner.jpg

Nascita e morte di un'impresa di P. Luigi Celli

42 lettere che raccontano un'impresa dalla nascita alla morte

Potrebbero interessarti questi post:

Il fallimento delle imprese minuto per minuto
Lo sterminio delle PMI
Le PMI, il cuore del Paese

23 Nov 2012, 14:03 | Scrivi | Commenti (1246) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1246


Tags: evasione fiscale, impresa, legge elettorale, PMI, pressione fiscale, tassazione, tasse

Commenti

 


buongiorno
Privato offre prestito di denaro di 2.000€ a 5.200.000€, con un tasso d'interesse è costituito dal 2% rimborsabile su una durata che va dai 2 ai 30 anni con condizioni ragionevoli se la mia offerta li interessa lo contattate più rapidamente possibile perché si discuta sulle modalità e documenti da fornire. Posta elettronica: laurie.rica2016@outlook.fr

laurie 29.04.16 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono maykel aladro ho un capitale che verrà utilizzato per erogare prestiti speciali breve e lungo termine da 2000€ a 5.000.000€ a chiunque grave volendo il prestito. 2% al 3% di interessi all`anno a seconda della somma essere pagati perché non ho particolare voglio violare la legge sull`usura. Si può rimborsare il 1 a 20 anni a seconda della quantità massima prestato. Contattaci via e-mail solo:
maykel.aladro002@gmail.com

maykel 09.11.15 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito tra privato privato tra privato
Sono un finanziere, prestatore particolare privato che presenta offerte di
prestito che va del 2000€ a 25.000.000€ riconosciuto in tutto il mondo.
Volete ottenere un credito per un progetto di cambiamento d'automobile o
costruzione della vostra casa. Volete denaro per
studi dei vostri bambini. Questa non è una situazione molto grave poiché metto
a vostra disposizione una seconda possibilità ai crediti particolari su uno
tasso d'interesse del 3%. Contatta da parte di mail: francisco.branco00@gmail.com

francisco branco 03.11.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Governo di tecnici.
Ma ..... da tecnico mi ritengo offeso. Ma quali tecnici? Economisti? Suvvia, sono personaggi che spiegano le cose dopo che sono successe, mai visto un economista fare business inventando e producendo? Ma per favore, questi non fanno economia reale, fanno solo speculazioni, lì si che sono bravi.
Ecco il tema, i tecnici sono quelli che lavorano nelle fabbriche, quelli che stanno sopra a delle WS a progettare, quelli che gestiscono le fasi successive la R&D.
Torniamoci al saper fare, quello che manca a tutti questi boiardi maneggioni che se restano a piedi non sanno nemmeno da che parte si apre il cofano. Poi parlo di costi, quelli che gestisco da una vita partendo dai Metodi e Tempi. Costo del venuto di un prodotto; la mano d'opera, falso allarme, raggiunge circa l'8%. Certo potrebbe diventare il 4% se lavorassimo come gli altri concorrenti esteri, ma sempre di poco si tratta. Il costo del venduto italiano ha un carico pauroso dovuto a:
Costi delle banche
Costi della struttura che si deve mantenere
Costi dell'energia
Costi della logistica
Costi della finta burocrazia, quella che tutte le volte che ti serve qualcosa ....... mai al primo colpo.
Potrei proseguire a lungo, ma credo di avere già dato l'idea.
Ora vengo alla accusa che ricevo dai "potenti": dobbiamo cambiare e fare innovazione. Dobbiamo accettare la sfida.
Ma cosa vuole dire? Mi alzo alla mattina per andare a vedere e mi faccio 1200 Km in auto combattendo con gli Autovelox e gli agguati della polizia a caccia si soldi (ma poi se non ti fermi non ti corrono dietro non hanno la benza) e non so se alla sera tornerò a casa ed in quanti pezzi. No io non accetto le sfide, io le subisco tutti i giorni che mi alzo dal letto e non posso ammalarmi.
E poi l'innovazione, ma se è una vita che la faccio, che faccio brevetti e cerco di produrre robe nuove, magari ci riesco anche, ma a che prezzo?
Andate nel canale tutti quanti, non sapete nemmeno cosa vuole dire lavorare e nona vere sabati e domenich

Gabriele D., despogabrio@gmail.com Commentatore certificato 29.03.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho aperto un Sas ormai un anno e mezzo fa, in banca mi hanno riso in faccia per un prestito da 30.000€.

Ho quindi optato per una società con un finanziatore privato, e dopo 13 mesi ho ri-acquistato la sua parte. L'impresa è andata bene, io lo sapevo perchè avevo un progetto, dei dati e delle analisi, la mia certezza, la voglia e la mia competenza. In banca hanno solo riso alla mia richiesta, probabilmente solo perchè avevo 30anni.

Oggi ne ho 32, e rido io in faccia alla banca perchè è andato tutto bene, la società si è trasformata in ditta individuale, solo mia. Non ho debiti con nessuno, non utilizzo neanche il fido in banca, che è un altra rapina legalizzata.

Il prossimo passo, spostare tutto in Svizzera...

Massimiliano Bianchi 04.01.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

le pmi son da sempre il motore di un paese civile fondato sul lavoro,non è colpa delle pmi se devono evadere il fisco per una parte dei loro incassi quando questo diventa troppo esoso per colpa di un cattivo amministratore.se incasso 100 non si puo spendere 150 e non si puo chiedere quel 50 al contribuente ,ma chi la creato deve farsene carico cosi non è stato e dopo 50 anni stiamo qui a dire che la colpa della crisi è di un artigiano che evade 1000 euro al fisco?povere pecore amate cosi tanto il vostro pastore da non capire che vuole portarvi tutte al mattatoio!

claudio bongiorno 26.12.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento

A me pare che la maggior parte delle piccole e medie imprese, e le grandi spa, da tempo immemore hanno sempre evaso, bello o brutto tempo.
Certamente qualcosa bisogna fare per salvarne qualcuna, però inizierei a fare delle discriminazioni, facciamo che si salvano le PMI che hanno svolto il loro lavoro onestamente! le altri crepino!

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 01.12.12 04:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il post si riferisce alle PMI quindi di quelle parlerò. concordo pienamente, con quanto scritto. se può aiutare la discussione, incollo il link di uno studio della federdistribuzione:

http://www.federdistribuzione.it/studi_ricerche/files/Mappa_Distributiva.pdf

la grande distribuzione, in particolare quella straniera, sta diventando troppo forte. è una lotta impari per i commercianti titolari di negozi "normali", che si trovano di fronte colossi internazionali che fanno valere tutto il loro peso nel momento dell'acquisto dei beni commerciati e nel momento del pagamento ai loro fornitori.
Lo stato, agendo da arbitro del mercato, dovrebbe intervenire.
non è un "libero mercato" quello in cui la multinazionale ammazza la piccola azienda locale; è solo una carneficina legalizzata.

da parte mia, una proposta ce l'avrei: tetto massimo di fatturato sul territorio italiano di "X" miliardi di euro (da quantificare), oltre il quale l'azienda non può più crescere. se ha ulteriori richieste di beni/servizi è costretta a cedere la commessa a qualche altra azienda che si occupa dello stesso settore. Con un criterio quantitativo correttamente formulato, si potrebbe ottenere un mercato più equilibrato.

Cosa ne pensate? E' un'idea almeno semi-intelligente?

federico santomauro, rho Commentatore certificato 29.11.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, una sera a piazza magione dopo una delle tue performance a Palermo ti strinsi la mano, tu chiaramente non ricorderai tutte le mani strette ma per me fu importante. Ho sempre creduto negli ideali che fecero da base per la creazione della nostra bene amata nazione ma, come tutti sanno, le aziende si muovono sulle gambe dei propri uomini, e quelle gambe sono sparite come il vento spazza via le foglie dal vialetto di casa.
Io risiedo a Carini, un medio cento a ridosso di Palermo che potrebbe essere una utile rampa di lancio per obiettivi molto piu ambiziosi. Le rivoluzioni ed i cambiamenti in genere partono silenziosi, si spostano di voce in voce ed io sento che qualcosa sta cambiando, grazie Beppe. La tua idea adesso ha vita propria e si sposta usando la gente, quella che crede di poter cambiare le cose. Io sono una persona normale, ho una agenzia immobiliare, una moglie , un figlio di 9 mesi, una casa, un mutuo e qualche cartella esattoriale, e vorrei offrire la mia persona se il movimento necessiterà di forze nuove. Spero di poter avere la possibilità di poter dire a mio figlio : Marco, quando cambiammo l'Italia, io c'ero ed ero in prima linea.
Grazie del tuo tempo... buon lavoro.

Antonio Carollo 29.11.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento


Lo stipendio dei parlamentari è un problema di capacità, di trasparenza, di privazione di benefit di ogni tipo.
Preferisco un parlamentare che guadagna 15.000 euro netti al mese se raggiunge l'85% del programma presentato, che non abbia diritto al vitalizio, che debba andare in pensione a 67 anni, che usi l'auto propria, che si paghi il portaborse in regola ed i pasti fuori sede scaricandoli dalle tasse, che un parlamentare che dichiara 4500 euro al mese e poi riceve indennità di ogni genere e maneggia pure i soldi della regione o entra in contatto con imprenditori e li favorisce.
Lo Stato deve solamente legiferare e controllare che le leggi siano severamente applicate, non deve fare impresa altrimenti ci si riduce come siamo.

peri gianfranco 29.11.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
sto aprendo una srl.....
Non avete idea di quanti documenti e soldi vanno via prima di iniziare....
ergo deduco che se vuoi inziire un'avventura devi espatriare.
Certificati, registri, bolli, commercialista, notaio...
tutti pronti e disponibili a spillarti soldi pur di farti partire.
Ti stanno AIUTANDO!!!!!
Che vergogna, che umiliazione ed ovviamente vai in banca a dire: mid ate un'opportunità per favore?
Ti ridono dietro, loro che sono senza soldi, loro che ci derubano, loro che ci umiliano...loro ti ridono dietro.
Qui altro che ristrutturazione, qui è necessaria una rivoluzione drastica "violenta" (non fisicamente ovvio) una forza proveniente dalla base.
Ora torno ad analizzare le carte e scartoffie...perchè sono drammaticamente tante....
ciao
luca- neo imprenditore nonostante tutto

Luca Speziga, Vasto Commentatore certificato 29.11.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altra sera durante un consiglio comunale nel palazzo comunale della città di Isola del Liri, il rappresentante ufficiale del locale circolo M5S, si è scagliato contro uno dei consiglieri comunali con aggressione verbale e fisica. E' questo iol grado di democrazia e ceviltà che regna all'interno dle vostro movimento? Inoltre sarei in grado di fornire nome e cognome di una responsabile di un circolo M5S che fa parte della folta schiera dei liberi professionisti evasori fiscali. Che spiegazioni avete in merito?
Vi pare civile, educato e democratico definire Zombi chi ha voluto votare alle primarie del centro sinistra?
Grazie se vorrete degnarvi di rispondere.

Uno dei milioni di "Zombi" elettore del centro sinistra.

Tommaso Ferroni 29.11.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEVO DIRE CHE I NOSTRI POLITICI SI SONO ACCANITI SU COME INCASSARE SOLDI CON TASSE INGIUSTE E PROVVEDIMENTI DI CONTROLLO BANCARI DA PAESE COMUNISTA DELLA PRIMA ERA, IO SONO IN GIRO VEDO CHE SUCCEDE IN GIRO ,CHI HA QUALCOSA ORMAI NON LA SPENDE PERCHE' SI DA LA CACCIA ALLE STREGHE A CHI POSSIEDE QUALCHE SOLDO, HO VUOLE FARE INVESTIMENTI ,APPENA ARRIVI IN BANCA E PRELEVI 1000 EURO O VERSI (I TUOI SOLDI)TI MANDANO ADDOSSO IL UN PLOTONE DELLA GUARDIA DI FINANZA !!!!! SE UN POLITICO RUBA NON SUCCEDE NULLA!!?!?!? CERCANO GLI EVASORI NEI PICCOLI ARTIGIANI ,NEI PICCOLI COMMERCIANTI ,ADESSO ANCHE NEI PENSIONATI , CERTO CHE LE AZIENDE CHIUDONO !! CHE VADANO A QUEL PAESE ,ANCORA QUEL PIERLUIGI BERSANI AD UN INTERVISTA DELLA7 ,DICE CHE DEVE COMBATTERE LA LOTTA ALL EVASIONE !!!! A CHI? A QUALI IMPRESE? DOBBIAMO FAR CAPIRE CHE E FINITA !!! MA CI VUOLE POCO! METTIAMO UN SISTEMA FISCALE IN ITALIA (QUALCOSA DI FUNZIONALE) TIPO IL TEDESCO ,0 SVIZZERO, GIUSTO EQUO AFFINCHE SI POSSA FARE L ARTIGIANO O IL COMMERCIANTE SENZA EVADERE CON DELLE REGOLE GIUSTE EQUE NORMALI ,INVECE DI CONSIDERARE TUTTI EVASORI, E IN VIGORE UNA LEGGE CHE CONTROLLA L USURA NEI TASSI BANCARI ,PERCHE NON CE UNA LEGGE EUROPEA CHE CONTROLLA UNA PERCENTUALE MASSIMA DI TASSE ???!!?

DIEGO LA MARCA 29.11.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Il problema principale è che il 51 percento delle imprese italiane dichiara redditi vicini allo zero. E' mai possibile ciò? Forse è solo la voglia di non pagare le tasse, molte o poche che esse siano. Sarebbe conveniente varare, invece, una legge dove sè per un tot di anni non si dichiarino adeguati guadagni allora sarebbe intutile continuare l'impresa e smettere, non credete?

Vincenzo Clavino 29.11.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sono molto d'accordo con te di non dover distruggere le PMI però adesso ti racconto un piccolo fatto:
sono titolare di una piccola azienda di distribuzione bevande e tutti gli amici sindaci stanno aprendo le famigerate "casette dell'acqua" dove con 5 centesimi prendi un litro e mezzo d'acqua... IO NON SONO CONTRO LE CASETTE DELL'ACQUA, nella maniera più assoluta, mi rompe un pò più le scatole se la concorrenza diretta me la fa il sindaco del mio paese, al quale pago IMU, IRPEF, IRAP, TASSA RIFIUTI e chi più ne ha più ne metta...
Ho un dipendente, ma se continua così giocoforza mi vedrò costretto a licenziarlo, anche se è un ragazzo in gambissima. Poichè con questa concorrenza è impossibile competere, senza contare inoltre che il sindaco quando ti da l'acqua del rubinetto ha già dato il servizio, quello della casetta è una vendita, che ti mette in concorrenza con un ente, il quale si sa, se fa un buco lo gira ai suoi cittadini, e perciò paghiamo tutti .
Beppe,anche tu che vuoi liberalizzare il mercato dell'acqua valuta bene i rischi e i benefici di che cosa vai incontro, il settore occupà più di 340.000 persone dirette e circa 600 mila nell' indotto...
A buon intenditor...
A presto
Luciano

Luciano Ciscato 28.11.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://sanbiagio5stelle.wordpress.com/2012/11/28/domenica-no-grazie/

marco barbon Commentatore certificato 28.11.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento rintronato.....sto cercando di coinvolegere piu' gente possibile, a conoscere il MoVimento, cerco di fargli capire la reale situazione economica e che Monti con l'appoggio dei Partiti ha salvato solo le banche ecc. ecc.
Poi vedo che ben 3000000 di miei concittadini hanno fatto ore di fila per Votare questi infami, morti di fame, collaboratori del Sistema.....mi sento smarrito e confuso !!!!
Ma ce la meritiamo davvero, la Democrazia !?!?!?!

Maurizio B., Battipaglia Commentatore certificato 28.11.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento

GENTILE STAFF MOV 5 STELLE,
E' PIU' DI UN MESE CHE CERCO DI ALLEGARE IL MIO DOCUMENTO PER LA CERTIFICAZIONE,IL SERVIZIO NON E' MAI DISPONIBILE O MEGLIO NON ADATTO A VARI FORMATI.MI CHIEDO ,DATO CHE IN ITALIA VIVIAMO IN PIENA BUROCRAZIA ,ALMENO VOI ,RIUSCITE AD ESSERE PIU' SEMPLICI? SALUTI.

Sergio S., Casoria Commentatore certificato 28.11.12 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Io non dico che solo il M5S ci potrà salvare da tutto questo ... ma sono sicuro che tutti gl ialtri non lo faranno e che anzi continueranno a farci sprofondare ...

Antonio Carisi Commentatore certificato 28.11.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

O STAVOLTA O MAI PIU' MANDIAMOLI A CASA, PRIMA PERO' DEVONO PAGARE IL CONTO CON GLI INTERESSI QUESTO BRANCO DI FETENTI POLITICI. BEPPE NON TI SCORDARE PREPARA I CONTI E MANTIENI LA PAROLA CHE ITALIANI ANNO FIDUCIA ALLE TUE PROMESSE SE POI NON PAGANO GLI SPUTIAMO IN FACCIA NO ALLO SPUTO VIRTUALE. M5S M5S

gianni frate 28.11.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confermo da piccolo imprenditore ormai o fai la spesa o paghi gli 24! Il livello è insostenibile, e pensare che sono proprio le PMI una colonna portante della nostra economia, ci stanno uccidendo, equitalia porta lettere a tutto spiano e nel palazzo del potere continuano a fare il bello e cattivo tempo, addirittura sono arrivati a far pestare dei manifestanti pacifici come donne e ragazzi neanche maggiorenni. Ultimamente in rete sta girando il video di una ragazza che si è recata davanti al magnifico rettore della sua univeristà e lo ha smontato per benino, io voglio Lei a mezzanotte del 31 a reti unificate!

Forza M5S, forza grillini!

Daniele S., Roma Commentatore certificato 28.11.12 15:56| 
 |
Rispondi al commento

prova

))))))
///(((( , ,
| ) \C >
/| ; _= __
/ |___/ /_ / /
(,_'_ ` ~ \ _,/-/
\(. ) .) \/.-///
) / \ |
/ , ( \/
/ ~ \
/ __ \
' \/ '
\ ' /
\ | /
) , /
/ /\ \
|/ \|
(| |)
.|| ||
'= ='

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 28.11.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire solo una cosa , sono un piccolo imprenditore Italiano con sede in Verona , e posso dire che la pressione fiscale ci opprime e ci fa licenziare le persone che da anni lavorano con me , mi dispiace ma siamo arrivati alla inevitabile chiusura della ditta ormai il 68/70% di tassasione non ci fa più andare avanti . E LA FINE PER L'ITALIA E PER LE IMPRESE ITALIANE .

CIAO DA VERONA IO ME NE VADO ALL'ESTERO MICA RESTO PER MANTENERE UNA CLASSE POLITICA CORROTTA, SPORCA , ASSASSINA E INDECENTE .. VERGONATEVI POLITICI ITALIANI ... MA RICORDATEVI CHE IL MAGNA MAGNA FINIRA' ANCHE PER VOI PERCHE' PRIMA O DOPO PAGHERETE CARO IL VOSTRO OPERATO AVETE MOLTE PERSONE NELLA COSCIENZA E MOLTI SI SONO TOLTI LA VITA PER COLPA VOSTRA .... SIETE DI FATTO COLPEVOLI DI TUTTO QUESTO E SPERO CHE LA PAGHIATE CARA MOLTO CARA .... COME L'ANNO PAGATA CARA TUTTE QUELLE PERSONE CHE CON IL SUDORE GIORNALIERO FATICANO PER ARRIVARE A FINE MESE E PER PORTARE A CASA IL MANGIARE DICO IL MANGIARE AI PROPRI FIGLI ....... VERGONATEVI ......

Sebastiano ., Arcole Commentatore certificato 28.11.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Prossime manovre di quel figlio di puttana di monti... sanità privata e chiusura delle acciaierie italiane, obbligando le aziende a comprare la materia dalla germania. Mettiamo una taglia su questo pezzo di merda partorito dal culo di quella luetica della madre.

Fabio T. Commentatore certificato 27.11.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono ormai troppi i problemi nel nostro paese governato da ladri criminali delinquenti e sottomesso all'europa. Dobbiamo tornare ad avere la nostra sovranità in tutto e per tutto. Il debito pubblico è una bufala.

L'unica soluzione è l'eliminazione fisica di questa gentaglia che usa la democrazia solo per i propri interessi e non per il bene del paese.

Deve cominciare a scorrere il sangue purtroppo sarà anche sangue di innocenti ma è necessario

paolo 27.11.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento

La pressione fiscale è insostenibile e viola anche il principio costituzionale della progressività. Con il miraggio del pareggio di bilancio lo stato si appresta a varare ulteriori manovre. Alla modifica dell'art.81 il movimento dovrebbe dovrebbe contrapporre una mnodifica dell'art.53 cost. aggiungendo che la il prelievo tributario complessivo per ogni persona fisica o giuridica deve essere basato sul principio delle progressività ma comunquen non può essere superiore a 50% del reddito imponibile. solo con questa limitazione può essere frenata la rapina di stato

diego casadidio, tolentino Commentatore certificato 27.11.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, non per criticare il gran lavoro di Beppe&Team nel segnalare tutto ciò non va ma le notizie dovrebbero esser scritte con maggiore precisione. Quel 68% non è la pressione fiscale sulle imprese ma è il Total Tax Rate calcolato come Total Taxes Borne / Commercial Profit

Il Total Taxes Borne è composto Labour Taxes e da Profit Taxes: in particolare:
- Social Security Contributions
- Mandatory contribution for work termination
- Regional tax on productive activities
- Fuel tax
- Tax on real estate
- Chamber of commerce duties
- Fixed tax on legal and fiscal registries
- Stamp duty on property transfer
- Corporate income tax on Profit before tax after necessary adjustments-.
- Corporate income tax on Profit before tax after necessary adjustments
Nell'esempio del report di PWC il TTR è al 68,6%

il report è qui (le fonti gratuite pls... mettele nei post... dobbiamo diffondere la conoscienza e la coscienza non creare fanatismi): http://www.pwc.com/gx/en/paying-taxes/assets/pwc-paying-taxes-2013-full-report.pdf
lo possono studiare tutti.

Ciò non significa che sia assurdo che il TTR sia così elevato ed ingiustificato che l'europa non abbia linee guida centrali e permetta un divario simile al suo interno.

Alessandro Puglia 27.11.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno a tutti, mi dispiace farvi notare che l'analisi in questione, è sia datata che ottimista.
Mi ricordo di averne sentito parlare in un radiogiornale con un taglio così veloce e sommesso da lasciarmi di stucco.Ovviamente la stampa dei grossi calibri non ne parlò affatto, finchè non trovai la notizia in inglese su internet. mi ricordo che la notizia di questa ricerca sulla pressione fiscale e contributiva sulle aziende operata dalla banca mondiale e Price Waterhouse e Cooper uscì nel novembre del 2009, e per l'Italia
si parlava oltre che di record mondiale di una percentuale intorno al 68,9%. Ma lo ribadisco si era a novembre del 2009, ma ad oggi ho come la sensazione che le cose siano cambiate in peggio!!!!

Gabriele Bobbo 27.11.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

La non crescita in ITALIA è anche per la pressione fiscale troppo alta chi deve investire in ITALIA trova molta confusione e burocrazia,chi investe in ITALIA è poco tutelato dai soliti furbetti,chi investe in ITALIA trova il costo dell'enargia più elevato in Europa.Sig Monti cosa ci stà a fare come primo ministro con i suoi ministri tecnici al governo,sig Monti vedo che non è capace di risolvere i problemi dell'ITALIA,governo tecnico del sig Monti tornate a casa al più presto possibele per il bene dell'ITALIA e addio (PS ringrazio il presidente della republica Napolitano che ci ha fatto perdere con il governo del sig Monti tempo utile e importante per i cambiamenti che ha bisogno l'ITALIA )

walter comer, nerviano Commentatore certificato 27.11.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi,
è la prima che invio un commento, anche se da tempo seguo Beppe e il Blog con interesse e simpatia.
Sono un imprenditore, con una trentina di collaboratori e sono stufo di sentire politici che continuano a parlare di candidature, di alleanze, di cambiare nome di fare nuovi partiti, cambiare nomi, fare case della libertà e partiti del popolo. Questi ns. onorevoli dopo aver rubato il possibile e anche l'impossibile dicono a noi che abbiamo vissuto sopra le ns. possibilità e ora dobbiamo fare i sacrifici. Io lavoro con ditte internazionali, che praticano lo stesso prezzo di vendita al pubblico in tutta Europa, perciò oltre al carico di tasse a me ha pesato tantissimo l'aumento dell'Iva, perché le grosse ditte non adeguano i prezzi all'Italia e l'ultimo aumento iva dal 20 al 21 mi è costato un esagerazione e mi ha messo in crisi. Non so se resisterò anche a quello del 22% oltre alla crisi, alle tasse ecc ecc.. Mi ha fatto piacere leggere questo articolo e credo sia superfluo dirVi che sono con Voi, ansioso di votare e speranzoso di mandarli a casa (magari a rubare anche lì) loro.
UN abbraccio
Giulio

Giulio Moro 26.11.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo ma eloquente esempio:
Sto cercando di modificare il settore di attività con la variazione di iscrizione in camera di commercio da piccola impresa commerciale ad artigianato per tentare di ridurre pretese fiscali insolvibili che scaturiscono da studi di settore demenziali.
Sono due mesi che mi dibatto in continue richieste di precisazioni e comunicazioni di dati risaputi, tra mail certificate e firme digitali con continue vessazioni di bolli e spese assurde.
Non ho modificato ne ragione sociale ne partita IVA eppure ad oggi non posso fatturare perchè risulto cancellato.

Daniele Menegatti 26.11.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

POLE POSITION, rigor mortis ci ha piazzato in pole position?
Fino a ieri era colpa dell'art.18, prima ancora la svalutazione era tutta colpa della contingenza!
Con l'euro la benzina sarebbe sotata meno, quante frottole ci raccontano da un secolo!

carla g., padova Commentatore certificato 26.11.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

oggi emilio fede ha presentato il nuovo partito, ma la sala era vuota. 4 persone in prima fila ad applaudirlo: berlusconi è davvero tramontato.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 25.11.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La teoria delle tasse al 7%
E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale, commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008, leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .
http://www.quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

raf 25.11.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Il Vescovo dice al povero derelitto seduto su una panchina :" Non pagare le tasse è peccato!!";il derelitto, svegliato dallo stato di torpore in cui giaceva, dopo averlo guardato gli urla:" Riuscire a pagarle è un miracolo!".

Nicola M., Teramo Commentatore certificato 25.11.12 16:12| 
 |
Rispondi al commento

La PMI è stata virtualmente finanziata e realmente derubata in particolare negli anni 2000-2006 sono arrivati in Sicilia 17 miliardi ed in Sardegna 11 miliardi tra il 2000 ed il 2006 . Unione sarda Sardegna:il grande saccheggio- L'Unione Sarda-Parla il procuratore regionale della Corte dei conti-Domenica 27 giugno 2010-di GIORGIO PISANO
Nell'arco di sette anni (2000-2006) la Sardegna ha ricevuto finanziamenti statali, regionali e comunitari per una cifra impressionante: quasi undicimila milioni di euro. Danaro pubblico...Che fine ha fatto? Doveva servire a far nascere nuove industrie, dare ossigeno ad artigiani pieni di idee e vuoti di portafoglio, stimolare gli imprenditori a far uscire questa terra dalla depressione, dalla miseria, dalla disoccupazione. Com'è finita?...Pagina 4 della relazione di Tommaso Cottone, procuratore regionale della Corte di conti: Le erogazioni sembrano essersi risolte in regalìe a imprese e imprenditori....VIDEO HTTP://m.youtube.com/#/watch?v=egBKzVim_hE&desktop_uri=%2Fwatch%3Fv%3DegBKzVim_hE&gl=IT DATI MAI COMMENTATI DA POLITICI. Sicilia 17 miliardi svaniti corriere della sera.it 14 luglio 2012 Sono anni che la Sicilia, cui la Ue aveva inutilmente già dato un ultimatum a gennaio, è ultima nella classifica di chi riesce a spendere i fondi Ue. E la disastrosa performance , insieme con quella della Puglia e delle altre tre regioni già «diffidate» (Campania, Calabria e Sardegna) ci ha trascinato al penultimo posto, davanti solo alla Romania, nell'Europa a 27.
I numeri diffusi mesi fa dal ministro Fabrizio Barca sono raggelanti. Tra il 2000 e il 2006 l'isola ha ricevuto 16,88 miliardi di fondi europei pari a cinque volte quelli assegnati a tutte le regioni del Nord messe insieme. Eppure su 2.177 progetti finanziati quelli che un anno fa, il 30 giugno 2011, risultavano conclusi erano 186: cioè l'8,6%. La metà della media delle regioni meridionali. E ora AL MIUR il corvo da il via a indagine che scopre 10 miliardi di malaffare . ..

Domenica Obinu 25.11.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

e'oramai piu'di un anno che sottolineo i problemi impostoci da questa dittatura golpista di mafiosi che ci governano,e tutti gli italiani non riescono a reagire.dovete comprendere che tutto questo sistema omicida verso la nostra umanita'di gente onesta italiana e'palesemente manovrata dalle mafie,che sono state autorizzate dai nostri corrotti politici a comandare tutte le istituzioni,legalmente,come polizia, agenzia delle entrate,equitalia,magistratura,sanita,e parlamento,si e'proprio cosi'le mafie sono i proprietari di queste oramai societa'per azioni delle nostre istituzioni,contro il popolo per defraudarlo di tutto,e'ovvio,quindi non avendo reagito con una ribellione di massa a tempo dovuto,oggi ci ritroviamo non solo totalmente prigionieri di un sistema che ci ha gia' ucciso,ma purtroppo mi dispiace evidenziarlo,non abbiamo alcuna speranza di uscirne proprio perche'e'troppo tardi.siamo in totale rovina la guerra civile fatta di sangue e fame,giustamente non e'ancora iniziata perche'siamo persone che non vogliono uno sterminocidio,ma e'solo questioni di giorni purtroppo.tutte le colpe e le responsabilita'sappiamo da piu'di 40 anni a chi vanno attribuite,pero'cari signori onesti italiani sopratutto la reale responsabilita'e'la nostra che l'abbiamo lasciato e continuamo a lasciarlo fare. povera italia.o si compie una ribellione spaventosa ora,oppure non avremo neanche la soddisfazione di ripulire sti inetti crimanali che ci hanno uccisi,e stanno uccidendo i nostri figli.mi dispiace dirlo ma siamo un popolo di merda e'non abbiamo la dignita' di voler difendere le nostre famiglie.dopo 31 anni di lavoro duro e pesante mantenendo con carichi fiscali astronomici tutti,sono costretto non solo a licenziare ma a chiudere l'attivita',distrutta dalle mafie che ci governano per defraudarci,prima del nostro lavoro,poi dei nostri risparmi,e prestissimo delle nostre case che abbiamo impiegato 30 anni a costruire,con enormi sacrifici.quel giorno io uccidero sino alla mia morte.

walter messa 25.11.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica blog!!un altro giorno in meno alle elezioni.Non vedo l'ora di votare!!!!M5S !!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 25.11.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che qualcuno parlava di guerra civile, a sto punto non si può fare altro, di questo passo finiremo come la Grecia, quasi sicuramente se Monti rimane in carica per altri 5 anni. A questo punto o il movimento 5stelle vince oppure cambio paese, ormai un qualsiasi paese è meglio dell Italia.

Luca cannone 25.11.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

La piccola e media borghesia vengono sfruttante, a fronte di aiuti a banche e grandi finanzieri. Ecco il modo in cui viene gestita la politica nel nostro Paese ed in tutti gli stati occidentali.

Francesco La Manno 25.11.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Fonti o non fonti, che ci siano o meno il dato e perlopiù preoccupante: mentre negli altri paesi europei lo stato funziona, qui stanno distruggendo tutto, e la pressione fiscale e molto più alta che altrove.

Diego M. Commentatore certificato 25.11.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

La morte delle imprese.
Vi sottopongo la mia problematica, proprio perchè forse l'unico modo per sbloccare la situazione è renderla pubblica.
Siamo nel comune di Gaiola (CN). Sul finire del 2009 quelli che in futuro sarebbero diventati i legali rappresentanti della società T.T.H. ed i proprietari del terreno lì situato iniziano degli incontri con amministratori e tecnici del comune per capire la destinazione di quell area. La futura TTH avrebbe acquistato solo in seguito all'approvazione del PEC.PEC già presentato nel 2007, ma necessitante di nuova approvazione in seguito alla variazione del PRG. Ciò nonostante l'approvazione giunge soltanto nel maggio del 2011, data in cui viene acquistato il terreno. Per "agevolarci" nel luglio del 2011 l'amministrazione ci invita a pagare gli oneri entro 30 gg... "dimenticandosi" di indicarne l'importo. Indicazione che arriva solo alla fine del novembre 2011, in prossimità delle copiose nevicate invernali.
Sfidando gli eventi atmosferici il 02 gennaio del 2012 iniziamo le opere. Alle 10.30 dello stesso giorno l'ANAS ci intima il blocco delle operazioni, perchè il comune di era dimenticato della necessaria autorizzazione di uscita della strada del PEC su quella statale da parte dell'ANAS. Per ottimizzare le tempistiche ci adoperaimo, a nostre spese e con i ns. professionisti, per presentare tutta la documentazione sottoscritta dal comune. E dopo SOLO 11 mesi dal blocco del cantiere, nulla ancora sappiamo.
Esasperati 2 giorni fa apponiamo sotto il manifesto che promuove l'investimento un ulteriore cartello che cita "SIAMO FERMI IN ATTESA CHE GLI ENTI PUBBLICI CI LASCINO LAVORARE".... risultato il cantoniere dell'ANAS vuole farci la multa perchè il secondo cartellone non è autorizzato.............
Perdiamo un contratto nel gennaio del 2011 per mancata certezza delle date di consegna delle villette, oltre al fatto che il mercato immobiliare oggi è ben diverso da quello di 3 anni fa.... CHI CI RIMBORSERA' I DANNI SOPPORTATI??

Maria Gabriella Borgogno 25.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche giorno fa parlavo con un ragazzo di circa 25 anni, meno che della metà dei miei, diceva che sarebbe andato a votare alle primarie del Pd. Non ci ho visto più e sono esploso dicendo: dimmi,che ca.. ti devono fare ancora questi, e per questi intendo tutti i politici per non votarli più? Il C..te lo hanno già rotto, devono violentare la tua fidanzata? uccidere tua madre? Diamoci da fare per spiegare ad altri che esiste
un'alternativa,altrimenti sarà guerra civile,IO COMUNQUE SONO PRONTO!!!

Patrizio C., Follonica Commentatore certificato 25.11.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma quindi tutti i soldi che sono stati recuperati con lo scudo fiscale, di chi sono? Ahh si, tutti dei partiti e delle grosse aziende! e i lavoratori assunti in nero? ahh si, tutti i portaborse e nelle grosse aziende. Si perchè anche assumere in nero significa evadere.
qui vedo molti che dicono peste e corna sul Berlusca (e fanno bene) ma poi quando si tratta delle tasse, sono addirittura più estremisti del cavaliere. immagino che siate stati felici del falso in bilancio e del suo sdoganare l'evasione fiscale. Sono pienamente d'accordo sulla diminuzione delle tasse, ma non usiamo queto argomento per far sembrare l'avasione cosa buona e giusta.

Stefano C. Commentatore certificato 25.11.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dati...fonti..!..i dati pubblicati sono anche troppo "buoni"...aspettate e vedrete quanto aumenta la Tarsu...per le attività...quì da noi stanno parlando di aumenti che vanno dal 200 al 600%...notizia diffusa ieri dal Tirreno...
Mi meraviglio piuttosto che nella discussione sugli enti "Fardello di Stato", non si menzioni mai le CAMERE DI COMMERCIO...caro Beppe...costa 1,5 mld all'anno...!!!ma quì non se ne parla...mai!..
Dobbiamo dirlo alla gente...l'art.18 è una scusa...le imprese funzionano quando in primis non sono strangolate da burocrazia, rendite di posizione,Tasse e burocrazia,costi di gestioni,ecc, e poi vanno affiancate da infrastrutture che funzionano,giustiazia civile che funziona e sicurezza!...i militari sono utili, ma per proteggere gli imprenditori che subiscono estorsioni e racket criminali..non per "badare" la TAV o le DIscariche...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 25.11.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento


da non PERDERE!!!!!!


http://www.corriere.it/cronache/12_novembre_25/quei-tre-giudici-nell-ufficio-piu-costoso-del-mondo-luciano-ferraro_7eb71688-36cf-11e2-8dd3-0837590598e8.shtml

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Piazza San Marco: 2,6 milioni annui per affitto e spese
alle Procuratorie, ma sono rimasti solo i giudici di pace

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Nel frattempo i tre giudici di pace e gli otto impiegati potranno continuare ad ascoltare i valzer dei Caffè che, dal '700 ad oggi, hanno accolto da Goethe ad Hemingway. «Il miglior fondale per l'estasi» come ha scritto Josif Brodskij, il poeta di «Fondamenta degli Incurabili».

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Nano im retromarcia è ritornato sul nastro di partenza (previsto): si riparte dal 1994, merda stagionata DOC, stesso nome del "prodotto" (anche questo già previsto): "cavallo vincente non si cambia", sembra pensi Big Suìno, e, probabilmente, mettendo subito al lavoro la macchina mediatica, riuscirà a raccattare quel 10% che gli permetterà, (con l'aiuto poi di Casini, Lega e merde varie pronte a "confluire", vedendosi altrimenti perduti), di mantenere il coltello sulla gola di qualsiasi governo. Se il M5S non riuscisse a travolgerli, questo Paese sarà smembrato e venduto al miglior offerente....

harry haller Commentatore certificato 25.11.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per cambiare in meglio la nostra società è attraverso una riforma del sistema monetario, abolendo le banconote e passando al denaro elettronico, usando il cellulare per pagare/farsi pagare e applicando una tassa fissa su ogni transazione.
In questo modo le tasse le pagano tutti e tutti possiamo pagarne di meno. Anche la corruzione verrebbe ridotta drasticamente. Altro che leggi anticorruzione scritte dai più corrotti del paese!
Uscire dall'euro e tornare alla lira svalutata di sempre non cambierebbe una cippa! Per cambiare veramente la politica e l'economia, dobbiamo prima rivoluzionare il sistema monetario. Il cambiamento sarà immediato!

Leggete questo fumetto che è divertente e spiega bene queste cose: www.incorreggibili2012.blogspot.it

paolo ricci 25.11.12 01:57| 
 |
Rispondi al commento

che strazio ancora ancora le primarie del pd, ma quelle che cercano d organizzare nel pdl sono allucinanti La povera Meloni non demorde, ma se il nano minaccia il ritorno addio primarie... meglio per noi venite venite pio pio.........Alfano certo mastica amaro era già in campagna elettorale.......Il pd si sente gia la vittoria elettorale in tasca ma arriveremo a sorpassare il 51% giocando bene le nostre carte. Aspettiamo un nostro portavoce che possa illustrare ai media il nostro programma anche per gli esclusi dalla rete. *****hasta siempre

renata p., genova Commentatore certificato 25.11.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il link di con i dati originali usati per il grafico.
Il grafico riportafedelmente i dati di Price Waterhouse Coopers, il che è ottimo.
Facilitare al massimo l'identificazione della fonte dei dati usati dovrebbe essere un automatismo. Non capisco perchè costringere la gente a cercarseli da se.

Giulio Giovannini 24.11.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Articolo interessante ma manca un piccolo dettaglio che fa la differenza tra propaganda e informazione: fonte precisa dei dati pubblicati!
Il grafico nell'immagine è impressionate ma se sei serio devi fornire i dati esatti di dove è stato preso.
'La società Price Waterhouse Coopers ha pubblicato una classifica delle PMI nei diversi Stati': quando? Dove? E' un dossier a pagamento? Bene, dammi il link e poi decido io se comprarmelo o no.
Scritto così serve solo ai fan già convinti che non leggono il blog in modo critico.

Giulio Giovannini 24.11.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Questi lugubri personaggi continuano il loro sabba attorno al fuoco alimentato dai soldi provenienti dai nostri sacrifici.Parlano di Monti bis, e con che coraggio?Come si permettono di continuare ad offendere una popolazione egemonizzeta dal quarto reich? Come si può fare a permettere a questo personaggio di offendere la nazione dicendo che i poveri si conoscono ed i ricchi no, perchè gli è permesso di dire che i poveri sono molti e quindi ci si ricava di più.Come può un presidente dire che bisogna cedere altra sovranità?Come si fa a svendere questo paese per salvare le banche?
Ho la vaga sensazione che le forze dell'ordine avranno molto da fare nei mesi a seguire.

Giovanni Effe 24.11.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

"L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo."spero non sia vero. 5000 euro tutto compreso sono più che sufficienti.

antonio elemento 24.11.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Tutto l'articolo corrisponde al vero. La burocrazia è uno dei grandi mali italiani. Ma bisogna ammetere che dietro quel ingarbuglio inutile e dannoso che è la burocrazia ci "lavorano" centinaia di migliaia di persone. Pensate a tanti impiegati della pubblica amministrazione, i commercialisti etc. Chi può prendersi la responsabilità di semplificare il sistema? sarebbe la giusta soluzione eliminare uffici inutili e dannosi, pensate di quanto potrebbe ridursi la spesa pubblica e i vantaggi che si avrebbero semplificando il sistema. Ma i sindacati (col patronato) i dipendenti pubblici i commercialisti che fine dovrebbero fare?

carlo f. Commentatore certificato 24.11.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... anche se tiene ancora duro il precedente "establishment" è destinato a scomparire.
tiene ancora duro arroccato intorno ai suoi privilegi, condivisi con parenti, amici e amici degli amici.
sta scomparendo a cominciare dal 1989 dopo la caduta del muro di Berlino e la fine della divisione
dell'occidente nei blocchi est/ovest, che l'Italia ha usato per alimentare la sue caste politiche.
L'industria principale in Italia, quella dell'auto, ha già abbandonato il paese d'origine, senza lasciare
eredi e tutto l'indotto ha scarse vie d'uscita.
Il manifatturiero italiano, che diede origine a una ricchezza continuamente inficiata da svalutazione
e inflazione della lira, con l'avvento dell'euro è spazzato via dalla concorrenza asiatica.
in mezzo alla crescente indigenza della popolazione resiste una categoria di possessori della finanza
privata, aiutati a speculare e arricchirsi mediante l'esistenza della moneta unica e i "broker" che
hanno messo dove si fanno le leggi, che si chiamano ....., ...., ...., .... .... (i nomi sono negli elenchi
dei candidati della politica, nelle amministrazioni delle società, in luoghi occulti e inconfessabili, ecc.).
questi filibustrieri, mentre si ingrassano occupando da soli tutto lo spazio attorno alla mangiatoia,
propagandano la povertà degli altri come un male necessario per non finire ancora peggio, anzi non lo
dicono loro, lo fanno dire ai loro servitori muniti di televisione e manganello.
c'è una medicina? sicuro che c'è, è una legge di natura.

mr.Pocket 24.11.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Sbarco in Calabria, arrivati in 19 pakistani.

C'è guerra in pakistan?

allora che cazzo vogliono!

che se ne vadano da gandi in india!

nome e cognome 24.11.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' arrivato il momento di unire gli sforzi comuni lavoratori, piccoli/medi imprenditori, pensionati e studenti CONTRO LE LOGICHE NEO-LIBERISTE E USURAIE DEL GOVERNO DEI BANCHIERI E COMMISSARI PER CONTO DELLA UE .....
E MANDARE A CASA UNA CLASSE DIRIGENTE E POLITICA, INDEGNA, CORROTTA O INCAPACE E DEDITA ESCLUSIVAMENTE AI LORO AFFARI!

http://www.facebook.com/UnaLiraPerLitalia

Adolfo Bottiglione 24.11.12 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Mercoledì21novembre laZia=RAI3 allaFine delTG3 alle ore19,29 divulgava, brevemente=alla chitichella, la notizia che l'O.N.U. congiuntamente alla U.€. avrebbe divulgato ufficialmente la notiziaConProvaProvata (dopo anni d'analisi\test?) che nel Nostro caroMaAmato mondoTerrestre\spaziale più dei due terzi(=2 e fischia barra 3) delle materie prime utilizzate nei vestiari utilizzati contengono sostanze altamente CANCEROGENE=nocive per TUTTI&TUTTO e che s'impegna (sempre l'O.N.U.) a regolamentarne\vietarne conseguentemente l'utilizzo\lavorazione e che s'impegna (sempre l'O.N.U.) poi a FARE anche ste Ca... di etichette per rendere così anche i vestiti&derivati$scartiEcc.ecc. trasparenti al poveroCheOrmaiMinimoSaràAncheMalatoCONSUMATORE entro il DUEMILAEVENTI=2020 (velocissimi....!).
Da sempre ma anche dopo quest'ultima MezzaNotiziaRAInewss penso che in quest’EPOCA banco-C€-ntrica sia lapalissiano che la maggior parte della GENTE non è rapresentata=difesa ma ritengo anche che ci sia più CONSAPEVOLEZZA della disonestà diffusa quindi per migliorare DOBBIAMO principalmente ESPORCI in prima persona tutti i Day con tutti i Dey PRETENDENDO che le LEGGI (almeno quelle già esistenti) siano sorvegliate&rispettate denunciando sempre i trasgressori ma anche l'assenza&inadeguatezza&superficialità dei
Controlli&Controllori dato che solamente in Italia, chissà perchè?, esistono\agiscono\sorvegliano\amministrano CarabbinieriCeler&PoliziaDIGOSPoliziaStradalePoliziaPenitenziariaPoliziaTributariaGuardiaDiFinanzaGuardiaCarcerariaGuardiaLupiGuardiaBoschiGuardiaCostieraVigiliUrbaniForzeArmatevarieEcc.Ecc.(sperando che la Cina&TutteLeAltreSturiellette non ci ammazzi quasi tuttiTutti2\3 prima SilenziosamenteSenzaBombe, amichevolmenteGratis e senza clamore\dolore magari proprio con dei bei coloranti\scoloranti nei classici JensMadeInMondoDatoCheHannoFattoIlGiroDelGloboTerrestrePrimaDiEssereIndossati o nelle mutande comperate al mercato Settimanale).

Luca Tranquillini 24.11.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna per forza sbarazzarsi di Monti,e dei vecchi partiti che hanno intenzione di seguire la sua politica scellerata di saccheggio dell'Italia.Monti non è un'incompetente,perchè sta facendo tutto quello che gli è stato chiesto dai mercati,dalla Goldman Sachs & C..Non si potrà mai risanare un debito che cresce,anche senza spendere un euro,ma solo per i soldi che ti presta la BCE,con relativi tassi d'interesse usurai.E i vecchi politici cosa fanno?Ancora le primarie per decidere il leader del partito.Basta buttare i soldi nel cesso PD=PDL siete da rottamare,dovete sparire!

alessandro fossati Commentatore certificato 24.11.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

e qui che ti sbagli non puoi chiamarli pazzi in liberta' è come dare del pazzo al mafioso...quello fa solo il suo lavoro e monti fa solo il suo lavoro...non lavora per la maggior banca americana??non puo' certo fare gli interessi del popolo italiano

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 24.11.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

A Democrazia Partecipativa del 24.11.12 ore 11,21 Mi scusi della mia ignoranza, il commento e' una presa per il culo, se si',rispedisco al mittente. Altrimenti e' un commento cifrato per pochi eletti. Forza M5S

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 24.11.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento


predatori tanto amati dai grillini: cazzo , ma stanno deporedando tutto senza nessuna remora: d'altronde solo dei ciula buonisti potevano prendersi in carico la feccia romena!!

la romania se ne e' disfatta e noi ce li siamo presi in nome di quella idiota ideologia del siamo tutti cittadini del mondo

Torino: fanno esplodere bancomat, arrestata banda di romeni

Tre cittadini romeni sono stati arrestati dai carabinieri di Gubbio con l'accusa di essere gli autori di alcuni furti avvenuti nei territori di Gubbio, ...

Furti a raffica, romeno arrestato altri due fermati dai carabinieri


Carte clonate a Pesaro: arrestata stilista ed ex agente dei servizi segreti romeni

Fermata banda di romeni, stavano dando vita ad una razzia nelle ...


Dragos Ciovina di 21 anni che all’interno del bar venne ripreso dalle telecamere di sicurezza mentre si impossessava, dalla cassa del locale, di circa 1200 euro.
Il titolare si accorse del furto ed ingaggiò un inseguimento in auto a forte velocità lanciando l’allarme telefonicamente ai carabinieri. I due malviventi in fuga (non esperti della zona) finirono per infilarsi in una strada senza uscita ad Egna. Riuscirono però a fuggire aggredendo il barista, staccandogli un pezzo di orecchio con un morso.

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non appartengo al M5S e molte cose mi lasciano perplesso, ma non è il caso di fare i pignoletti:
il mio voto andrà al M5S perché voglio proprio vedere che cosa succede se il movimento prende un botto di voti. Un bello schiaffo a spinta a tutta questa classe dirigente di ladri bastardi e incompetenti che ci hanno ridotto in braghe di tela e continuano a spremerci. E non parlo solo dei politici, ma anche di merdacce come Marchionne e Montezemolo. E Bonanni e Angeletti, i capi dei sindacati gialli filopadronali.

Così poi, se non si levano dalle palle spontaneamente, gli confischiamo tutto e li carichiamo su una chiatta a calci in culo alla volta dello stretto di Gibilterra. Che poi sarà quello che accadrà. Spero.

Taras Rivo 24.11.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A VIVIANA ore 8.34 – PRIMA PARTE

Nel tuo commento ci racconti le tue disgrazie e delle pene che ti creano (SIC!!!)

... in altri commenti ci hai raccontato delle meraviglie di una figlia che disegna a 1 anno e mezzo su archetipi molto profondi ...

... in un altro commento ci parli dell'ODIO verso tuo padre che (a tuo dire) ti odiava a morte!! ...

... in altri commenti ci racconti delle TUE DOTI PERSONALI che riprendo pari pari da un tuo precedente commento:

"HO UNA MENTE VELOCISSIMA PER I CONCETTI.

TI POSSO FARE UN RIASSUNTO SCRITTO DI DUE PAGINE SU UNA CONFERENZA DI DUE ORE

SO SEMPLIFICARE UNA PAGINA DI FISICA QUANTISTICA PER UN INDOTTO

POSSO SCRIVERE UN POST DI 2000 LETTERE SU QUALUNQUE ARGOMENTO IN POCHI SECONDI

SONO IN GRADO DI CERCARE CENTINAIA DI INFORMAZIONI SU GOOGLE SU QUALUNQUE ARGOMENTO IN POCHI MINUTI

E SO LEGGERE TRE LIBRI MEDI IN UN GIORNO"

A parte che ai frequentatori del blog penso non gliene freghi molto delle tue cose,
ritengo utile riprendere un pezzo del tuo commento (8.34) dove parli delle disgrazie di tuo marito:
"... sta peggio da 2 mesi e io lo assisto e sono appena uscita da un mese di ospedale dove sono stata accanto a lui giorno e notte"

Io credo (ma lo credevo già prima di leggere il tuo commento di oggi) che tu sia una grande CONTAPALLE, solo una povera frustata piena di rancore o odio verso il mondo tutto!!

Anch'io sono stata personalmente settimane in ospedale, oltre ad aver seguito i miei vecchi ed altri cari in ospedale e a casa, ma ti garantisco che "IL DA FARSI" non mi concedeva certamente tutto il tempo che tu invece dedichi a SCRIVERE ... SCRIVERE su questo (ma anche altrove) blog!!!!
Perchè seguire un malato, anche se sotto morfina, oltre al tempo per le faccende pratiche, significa dedicargli anche il tempo per guardare il malato negli occhi, per tenergli stretta la mano, per fargli una carezza, per rassettare il lenzuolo che lo copre, per sussurrargli qualche parola dolce, anche se non ti sente!!!

(segue)

Lorella L. Commentatore certificato 24.11.12 13:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivoluzione Culturale
Capire in quale direzione svolgerla,e attuarla.
Pensare nel proprio piccolo che 1 non vale 1 ma
mille.Far capire a mia madre che il gratta e
vinci , e una tassa "non obbligatoria" e se con i
soldi si fosse comprata 4 lampadine led,nel giro
di 2 anni avrebbe fatto qualcosa per i suoi nipotini
che hanno ancora tutta la vita davanti a se....

maurizio perotto (pragmatico), friburgo in bresgovia Commentatore certificato 24.11.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

A VIVIANA ore 8.34 – SECONDA PARTE


E INVECE TU TROVI TANTISSSSSIIIMO TEMPO PER SCRIVERE .....

Mi sono presa la briga di fare una analisi della tua attività SOLO DI QUESTA MATTINA E SOLO SU QUESTO POST SU "La morte delle PMI":

Ho contato i caratteri di ogni tuo commento e sottocommento e l'ora in cui li hai postati:

902 caratteri ore 12.19
1977 ore 8.34 con sottocomenti di 810 (11.15) e 457 (8.59)
1977 ore 6.51
1996 ore 6.45
1905 ore 6.29 con sottocommento di 732 (8.19)
1940 ore 6.04
880 ore 5.47
272 ore 11.17 sottocommento al commento delle 11.11
130 ore 11.09 sottocommento al commento delle 10.37
960 ore 8.05 sottocommento al commento delle 7.41

E magari hai anche commentato altri post oltre a questo ...

I numeri sopra si commentano da soli ... sei solo una POVERA BANFONA SCLERATA, STRESSATA, RANCOROSA E PER GIUNTA BUGIARDA, ALTRIMENTI UNA PERSONA NORMALE LASCIA LA TASTIERA E SI LECCA LE PROPRIE FERITE E SOPRATTUTTO QUELLE DEI PROPRI CARI ...

Lorella L. Commentatore certificato 24.11.12 13:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE E STAFF!

PRESSIONE FISCALE???

TROPPI RICCHI ED EVASORI VIVONO ALLE SPALLE DI TUTTO QUESTO...CATEGORIE DENTISTI ETC...
ANCHE SE FOSSE AL 100% PAGHERANNO SEMPRE I LAVORATORI DPENDENTI!
SPERO CHE IL DEBITO IN ITALIA ARRIVI AL 200% PER VEDERE I PRIMI TAGLI AGLI STATALI INUTILI PROVINCIE, CONSIGLIERI COMUNALI, PORTABORSE ETC...
OGNI ITALIANO VIVE SULLA CULTURA DELL AUTO!
VEDERE COLONNE DI MACCHINE FERME NELLE PROVINCIALI MA STA ASIGNIFICARE !! DI DIRE MA QUALE CRISI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
PER RISOLVERE IL PROBLEMA BISOGNEREBBE PORTARE LA BENZINA A 3 EURO AL LITRO E GASOLIO! AD
ECCEZZIONE DEI MEZZI PESANTI!! FACENDO CAMBIARE AUTOMANIA!!! UN EUROIN PIU PER RIBASSARE IL DEBITO PAGATO DA TUTTI!! E RIPORTARLO AD UNA QUOTA
RISPETTABILE!
E FINIAMOLI DI DIRE CRISI TUTTI VIAGGIANO HANNO CELLULARI ...FINO ADESSO NON VEDO GENTE CHE SI PORTA LA LEGNA PER SCALDARSI A SCUOLA! E VIVWE COL BARATTO MA VEDO UNA GENERAZIONE! RIMASTA SOLO CON UN GRAN BEL VUOTO CHE NON RIUSCIRà A COLMARE!!

LE BANCHE SONO PADRONI DEI SOLDI CHE GUADAGNANO TUTTI DIPENDENTI ETC OBBLIGATI AD AVERE UN CONTO PER ESSERE PAGATI!
LA GHIGLIOTTINA NON BASTA E NEANCHE SPARARGLI VISTO CHE NON PROVECHEREBBE IL NULLA VISTO CHE IL MARCIO E ALLA RADICE!!
POI LA PIANTA CRESCE SEMPRE!!
FINIAMOLA CON LE MANIFESTAZIONI CHE SI SPACCA TUTTO E POI SI RIPAGA NOI CON LE TASSE !!
SE VOGLIAMO FARE UNA MANIFESTAZIONE SENZA DIRE NIENTE PARTIAMO UN MILIONE DI PERSONE DA TUTTA ITALIA!!PER ROMA DESTINAZIONE MONTECITORIO IN SETTIMANA E ENTRIAMO DENTRO AL PALAZZO E GOVERNIAMO E PRENDIAMOCI LA SOVRANITA POPOLARE E LEVIAMO FALLITI E PERDENTI!!! CON I MEZZI ADEGUATI...SE NO LASCIATE PERDERE METTERSI CON POLIZZIOTTI ANTISOMOSSA! LASCIAMO PERDERE! E UNA GUERRA CHE NON PROPORA MAI NULLA!! SOLO SANGUE!!
ELIMIANO LA FORNERO I BOCCONIANI E TUTTI QUELLI SE METTANO AD UN TAVOLO E RIDONO SULLE SPALLE DI CHI NON HA UN LAVORO O PRECARIO E SOPRAVIVONO ALORO NON GLI E NE MAI FREGATO UN BELIN!!!!!!
AL POTERE SOLO RICCHI E NOBILI E SCHIAVI!!

mario 24.11.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leviamo i soldi, scordiamoci della loro esistenza.
L'uomo esiste da 2 milioni e mezzo di anni, il denaro forse è nato in Svezia nel 1661, 351 anni fa.
Possibile che in milioni di anni non abbiamo l'intelligenza per vivere senza scambiarci le cose tramite pezzi carta?
Ora non mi si faccia il discorso su cosa sono i soldi, che cosa rappresentano e perché sono nati! Le so queste cose! provate voi a pensare se i vari perché dell'esistenza del denaro sono corretti.

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 24.11.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando l'ultima PMI sarà fallita
quando l'ultima idea sarà svanita
quando l'ultima speranza sarà perduta
quando l'ultimo imprenditore si sarà sparato
quando l'ultimo centesimo sarà predato dal fisco
allora avremo fame
allora andremo a casa di Becera e dei suoi dipendenti
e ci mangeremo loro per sfamare i nostri figli
letteralmente...

Pollicino incazzato 24.11.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

OPLA' Divertimento per tutti.

Nei giorni scorsi il Piano Superiore del Bar si è dedicato al calcio e alle partite di briscola.

Solo la nostra amica del ex-PD , la Prof. Hellas, ha manifestato una certa forma di saudade per le PRIMARIE del centro sinistra.

Ricordava con piacere quelle con Veltroni. Si aspettava , come tanti , che una volta sconfitto si ritirasse in Africa. Cosa mai fatta !

E qui le risate si diffondono nella soffitta a noi assegnata dal barista!

Il SOMMO MATEMATICO DICE . Come faranno a manipolare i dati delle primarie?

Se usano i computer sono fregati. Provate a ragionare, a Nonantola in provincia di Modena andranno a votare il 60% dei cittadini, a Napoli il 2% . Usando un programmasoftware per modificare i dati si troverebbero a Nonantola con un numero di elettori pari a 10 volte il numero degli abitanti.....cosa un po inverosimile !

Dovranno manipolare le addizioni paesello per paesello e con la matita. Un lavorone!

Del resto devono anche dimostrare che 3.200.000 di pecorelle del centro-sinistra si è recato a votare!

Siamo misericordiosi e perdoniamo loro questi piccoli peccati.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 24.11.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

http://contro-grillo.blogspot.it/2012/11/quanto-prendera-un-deputato-m5s.html#more

VE LO DOVEVA DIRE "IL FATTO"? 24.11.12 12:56| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciruzzo, ma sei sempre online ?

ma almeno di notte dormi ?

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTATE QUESTA PROPOSTA PRO TERREMOTATI
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/09/proposta-per-limpiego-dellextra-stipendio-dei-consiglieri-regionali.html

VOLETE DONARE AI TERREMOTATI
Donazione ai terremotati, degli EXTRA STIPENDI consiglieri M5S
Via i soldi dalla politica, MA anche dal M5S

VOTA !!!!!!!!!!!


Testo proposta:

Proposta per l'impiego dell'extra stipendio dei Consiglieri regionali
postato da Bussola il 05/09/2012 12 9 Voti (Registrati e clicca per votare)
Ciao a tutti, volevo proporre di destinare i soldi degli extra stipendi dei nostri 2 Consiglieri Regionali E-R (al netto delle spese legali e dei rimborsi kilometrici) sul conto corrente aperto per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione post-terremoto. In questo modo ci sarebbe il sospirato ritorno del denaro ai cittadini e un impiego encomiabile, a mio modo di vedere. E' una cosa della quale ritengo che sarebbe il caso di discutere. La proposta si potrebbe eventualmente estendere anche ai Consiglieri regionali della Regione Piemonte.

riccardo grossi 24.11.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

appena sbarcati 235 amici dei grillini


Evvivaaa.
sarà contento il santegidino!tutta merce nuova!

E adesso che ne facciamo?


La germania ha chiuso ermeticamente le sue frontiere. La Grecia sta alzando un muro ai confini con la Turchia per impedire arrivi di clandestini. La Spagna ha messo davanti alle coste del Marocco e della Tunisia una "Armada navale" impressionante comprendente anche 2 navi porta elicotteri.

E l'Italia cosa fa? Manda la marina militare a prenderli in acque internazionali. Malta non ci pensa neanche minimamente di farli sbarcare.

Al massimo gli danno una bottiglia di acqua (non minerale) e subito li caccia.

Quando i clandestini salpano appena furi dalle acque del paese di partenza, mandano un S.O.S e noi PECORONI li andiamo a prendere anche a 185 miglia dalle nostre coste.

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visione Marketing.
Il PD come altri partiti politici, e' il prodotto da vendere, come qualsiasi altro prodotto. Ci fanno anche la pubblicita'in TV come per le crocchette di pesce fritto. Promettono buon sapore, digeribilita', qualita', taratttatta! Ta,ta,tattata! Poi tanti spot tipo i 7 nani di Biancaneve: andiam, andiam, andiam a´lavorar...
Come per tutti i prodotti in commercio, hanno una data di scadenza, ma la loro merce purtroppo scade circa 30 secondi dopo, finite le elezioni; da quel momento in avanti, i loro rappresentanti, incominciano a pulirsi la bocca con la carta igenica.

Happy Days 24.11.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Non è un aggregazione.
Non è un partito.
Non è una fondazione.
Non è una comunita'.
Non è un gruppo.
Non è un movimento.
Non è una societa'.
Non è un popolo.
Non è una nazione.
Non è un associazione.
Non è tutto quello che LORO vogliono che sia.


M5S è UNO STATO MENTALE.

Siamo ovunque.

Ci vediamo in parlamento.

..e vi facciamo un culo COSI' ( | )

simone stellini Commentatore certificato 24.11.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

cos'è questa storia che il risparmio sugli introiti dei deputati saranno di soli 2500 euro?che facciamo?una rivoluzione solo per aumentare di un grado la vodka?vorrei capirci qualcosa di più.attendo notizie.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

da poche ora sono arrivati nuovi fratelli amici dei grillini e nuovi citttadini del mondo a succhiare linfa all'italia

Il primo avvistamento ieri seria, quando un aereo della Guardia Costiera, in volo sul canale di Sicilia in servizio anti-immigrazione, ha individuato l'imbarcazione, raggiunta poco dopo da due motovedette salpate proprio da Lampedusa.

Le navi italiane hanno seguito fino all'isola la barca, aiutate dalla Lavinia, nave della Marina Militare.

A Lampedusa si procede ora all'identificazione dei passeggeri della carretta del mare. Non si sa da quale porto siano salpati.


a quando la banda dei carabinieri ad accorglieli ?

e il tappeto rosso ? e rai tre a riporendere quelli che alzano le dita a V in segno di vittoria ?

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE QUESTI SONO I VERI CONTI IO.. SONO INCAZZATO NERO!!!.. BEPPE VEDI DI FARE CHIAREZZA!!!.. CAZZO!!!

I conti in busta paga
Cominciamo dall’indennità e, per semplificare, facciamo i conti con la busta paga di un deputato (al Senato è un po’ più alta): il lordo è di 10 mila 435 euro. Al netto delle tasse, Montecitorio stima un resto di 5 mila euro in media (l’Irpef dipende dalla regione in cui il parlamentare risiede). Il Codice Grillo dice che l’indennità degli eletti a Cinque Stelle deve essere di 5 mila euro lordi e che il resto va restituito allo Stato insieme all’assegno di fine mandato. Per la stessa logica di cui sopra, possiamo stimare che il netto arrivi a 2.500 euro, la metà dei deputati degli altri partiti. Il resto dei costi della politica, se così li vogliamo chiamare, resta intatto: 3.503 euro di diaria (decurtata, per tutti, in base alle assenze), 3690 euro per le spese di esercizio di mandato, 1.331 euro al mese per le spese di viaggio (per chi vive a più di 100 km da Roma), 258 euro per il telefono. Ogni mese, lo stipendio extra rimane intatto: 8 mila 782 euro, a cui aggiungere l’indennità dimezzata. Il Codice, sia chiaro, dice che ognuno di quegli euro andrà rendicontato mensilmente e reso pubblico sul sito del Movimento. Per i parlamentari non grillini questo obbligo vale solo per il 50 per cento delle spese di esercizio, ovvero per quella parte usata per pagare uno o più collaboratori. Chissà che con l’arrivo nei palazzi dei Cinque Stelle la trasparenza non sia contagiosa. Ma certo, leggendo il Codice, la rivoluzione del risparmio sembra non sia ancora arrivata.

salvatore b., savona Commentatore certificato 24.11.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

considerato tutto quello che ha detto la fornero es:
IO NON AVEVO LA PREPARAZIONE PER FARE IL MINISTRO ... la cosa che più mi preoccupa è che questa persona di lavoro fa l'insegnante.

sfolla teorie 24.11.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe leggo con sconcerto che il risparmio sullo stipendio dei futuri parlamentari ammonterebbe solamente a 2.500 euro, lasciando agli stessi i rimborsi spesa che sono le voci più alte... ma ci fate o ci siete... è proprio questo che non vogliamo.... o cambi questo punto del programma o hai perdi già un voto!

francesco b., fano Commentatore certificato 24.11.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Firenze Studenti, migliaia in corteo binari bloccati a S.M. Novella....le forze dell'ordine non li hanno fermati e gli studenti sono stati accolti dagli applausi dei passeggeri in stazione. Il traffico è stato sospeso per motivi di sicurezza.

Belle notizie....Segnali importanti....applausi dei cittadini (siamo cittadini prima di essere passeggeri)...niente violenza della polizia....le coscienze si stanno svegliando dopo un lungo, lunghissimo torpore....

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2012/11/24/news/studenti_migliaia_in_corteo_binari_bloccati_a_s_m_novella-47315884/

federico n., roma Commentatore certificato 24.11.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

2 ore fa:

Lampedusa, riprendono gli sbarchi
su un peschereccio 235 profughi

Massiccio sbarco dalle coste del Maghreb su una imbarcazione di 18 metri. Tra loro 45 donne


aleeeeeeeeeeeeee , dentro tutti, venghino signori, venghino!!

Solo 235 questa volta?
Ma con la vittoria della sinistra alle porte, con un governo "tecnico-mondialista" che annovera fra le sue file personaggi come Riccardi tutti anelanti la costituzione della nuova razza "superbrasilia" paventata da Cèline già nel 1961, è proprio strano che non siano riversati a milioni sulle coste dell'italico stivale: avanti, non siate titubanti, venite, questi (sinistri, santegidini, mondoalisti, massoni...) vi daranno direttamente le chiavi delle nostre case, già vi danno i nostri soldi!

pensare che questa ricchezza sta contribuendo all'arricchimento di alcuni (vaticano, onlus, patronati, sindacati , nullafacenti sbandieratori, finte organizzazioni mantenute dallo stato , buonistume fumato in generale, ecc.) e contemporanemente alla distruzione del nostro Paese.

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCHE IO VORREI CHIARIMENTI RIGUARDO ALL'ARTICOLO SUL FATTO QUOTIDIANO (STIPENDI E DIARIA DEGLI ELETTI DEL M5S)..GRAZIE!!!!!

salvatore b., savona Commentatore certificato 24.11.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, siamo tutti, MA PROPRIO TUTTI CON TE!!!
ITALIANI!!! SCARICHIAMO LO SCIACQUONE CAZZO!!!

Franco R. Commentatore certificato 24.11.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dei chiarimenti sull'articolo apparso oggi sul Fatto Quotidiano su quanto percepiranno gli eletti in parlamento del M5s. Se è vero che percepiranno non più di 5000 euro lorde di stipendio ma non rinunciando a tutte le altre indennità arriveranno a superare gli 11000 euro netti mensili. Se cosi' fosse si tratta di una presa in giro dei cittadini.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 24.11.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

La nuda e cruda verità
è che in italia la stragrande maggioranza
delle imprese è COSTRETTA a resistere
e sperare in un futuro migliore
dai lacci e lacciuoli strangolanti
coi quali sono state avvolte
dal lavoro usurante delle BANCHE !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 24.11.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Filippo Penati ha annunciato la volontà di abbandonare l'attività politica e per questo vuole tornare in cattedra ad insegnare,

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ingroia leader della lista arancione di Luigi De Magistris?

Il primo dicembre, il pm parteciperà all'assemblea nazionale del manifesto Cambiare si può! e battezzerà la Lista Arancione di Luigi De Magistris

Eh sì, un partito di toghe rosse militanti ci vuole (cioe' , matti fuori di testa che piacciono tanto ai grillini ..ma quel che peggio sudisti) .

Di Pietro lascia un vuoto che bisogna subito colmare.

Abdelkabir Ferrad Commentatore certificato 24.11.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il 97 per cento del "lavoro" in Italia è garantito dalla PMI (che, come giustamente ha scritto qualcun altro, sono quasi 3 milioni e danno lavoro alla maggioranza dei lavoratori!)
La PMI sono anche quelle "impossibilitate" ad evadere (mentre le multinazionali, potendo dichiarare gli utili dove gli pare, si guardano bene dal pagare le tasse in Italia!) quindi tassate e tartassate per benino come racconto qui:
http://lanavedeisogni.wordpress.com/2012/10/19/tassati-o-tartassati/
Ma oggi come oggi le PMI sono davvero allo stremo
Chissà se si fa ancora in tempo ad invertire la rotta!

Paolo E. Federici Commentatore certificato 24.11.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

"...essere una donna
vuol dire provare dentro veri sentimenti
e frenare il pianto e il dolore che tu senti
essere di più, molto di più..." (A. Tatangelo)

FORNERO:
"Pago il fatto di essere una donna."

e ha fatto bene a precisarlo
altrimenti si fatica a distinguerla
da uno scimpanzé alienato

certo che...
al confronto di pantegane tipo
fornero,cancellieri e severino
anche la Merkel sembra miss mondo !

"Non si nasce donne: si diventa."
(S. de Beauvoir)

Un abbraccio a tutte le donne
del M5* :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 24.11.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/11/23/fornero-non-avevo-preparazione-per-fare-ministro/211920/

Ma dai, non ce ne eravamo proprio accorti, nessuno l'aveva ancora capito. Neanche quando hai fatto l'ennesima controriforma delle pensioni, peggiorando la situazione per chi lavora e creando un dramma sociale per chi aveva deciso di andare in pensione.
Almeno potevi fare un corso intensivo on line da un mese, forse avresti fatto meno danni.

Il governo dei tecnici del nulla, del blablabla, dell'IMU forzata (ma non per la chiesa): ecco cosa siete. Null'altro.

Corri Forrest, corri che questa volta facciamo BOOM BOOM

federico n., roma Commentatore certificato 24.11.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

finchè alla base dell'esistenza metteremo l'avere e il consumare non ci sarà scampo.solo se vivremo secondo i principi dell'essere potremo risolvere tutto ma,questo è impssibile senza un cambiamento del sistema e,l'alternativa a questo sistema è una sola.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Nel grafico mancano i dati della Lettonia (Estonia e Lituania non sono tanto differenti, l'Estonia e' anche meglio):

1) Pressione fiscale sul reddito individuale: 25% (scendera' al 20% gradualmente nei prossimi 2-3 anni)

2) Pressione contributiva sul lavoro dipendente: intorno al 33%.

3) Pressione fiscale sul reddito d'impresa: 15%.

4) Capitale necessario per costituire una SRL: 1 Lat (1,4 euro).

5) Spese di costituzione di una SRL: inferiori ai 100 euro.

6) Tempi necessari per la costituzione di una SRL: 4-5 giorni ed e' operativa.

7) Stipendio di deputati e ministri e burocrati di Stato: raramente superiori ai 2.500 euro.

Mi fermo qua, ma se volete posso continuare.


I conti del m5S sono on line
Perché i conti del Partito democratico non sono trasparenti e ognuno li può leggere sul web?
Perché anche il Pd ha votato per rimettersi i finanziamenti pubblici, per i vitalizi, per detassare le donazioni, per far passare le tangenti come donazioni, per non tagliare un euro ai partiti, per non ridurre benefit ed emolumenti o finanziamenti ai giornali, e per non ridurre di un solo individuo il carrozzone partitico di un milione e 300.000 parassiti che succhiano il nostro sangue?
Perché nessuno può sapere a quanto ammonta lo sterminato patrimonio liquido e immobiliare del Pd, quanti sono realmente i suoi iscritti, quanto entra ogni anno nelle casse del partito, come sono gestiti i suoi beni?
E perché anche il Pd si è opposto ferocemente a controlli da parte della Corte dei Conti, chiedendo, ma molto in futuro, che i conti siano visionati solo da società private?

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 12:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma......lo sapevate Voi, che adesso le Margherite puzzano? Si! In Italia di questi tempi ci sono parecchie cose che puzzano, sono fetenti, una specie di cocktail di miasmi in crescendo, che uniti insieme danno una puzza da decadimento biologico, che se non e' proprio merda, gli assomiglia moltissimo; piu' che la maschera antigas, serviranno le bombole da sub....capito?

Buon Diavolino 24.11.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo capito che voi politici siete la peggior specie di ladri che c'è al mondo.
Come credete che ci dobbiamo comportare,sentire voi far finta di bisticciare nei talk show nazionali perche non siete stati capaci di fare una legge elettorale.
Il curatore fallimentare Mario Monti continua ad riempire le banche amiche,depredando un popolo svogliato,perbenista,distratto da messaggi futili.
Abbiamo capito! che questo debito che avete creato a tavolino è un progetto criminale,e che volete far credere agli italiani di buone speranze i quali non dovessero pagarlo andranno in rovina.
Abbiamo capito!che siete dei grandi felloni che la storia abbia mai avuto.
Abbiamo capito! che ci volete dissanguare,
abbiamo capito! che avete assoldato un'esercito di disinformatori che strisciano in tv i quali disinformano a 360 gradi l'italiano medio,cercando consensi elettorali quà e là.
Abbiamo capito! Quale è la differenza tra un politico italiano è una persona onesta.
Abbiamo capito! che per voi la verità è un'opzione;Che mentire è una necessità.
Abbiamo capito! che vivete in una vostra dimensione,e che i problemi sociali per voi è una cosa astratta,per voi mentire e come camminare.
Abbiamo capito!che cercate di nascondere l'evidente ai più fessi.
Abbiamo capitoì! che siete gli evasori della verità.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Le PMI in Italia sono state per anni considerate la colonna portante del Paese.
Hanno fatto comodo a tutti, a partire dai politici che, seguendo la stampa di regime,ne hanno potuto parlare nelle televisioni di regime insieme ai sindacalisti che al loro pari si informavano attraverso la stampa di regime.
Il risultato è che tutti se le sono appuntate come un fiore all'occhiello senza minimamente sapere di cosa parlassero.
Se lo avessero capito ma sopratutto se invece di informarsi dai giornali fossero andati a vedere cosa succedesse sul campo, si sarebbero resi conto con largo anticipo che le PMI altro non erano che i call center della fine del secolo scorso. Avete notato quanti giornali sfoderano tutti a partire da Monti?
Se dovessero leggerli tutti non troverebbero neppure il tempo per andare in bagno ma quel che è peggio è che li leggono proprio tutti tanto che quando debbono esprimere un opinione si rifanno papale papale al sole 24 ore oppure al corriere o, nella peggiore delle ipotesi, a repubblica.
Per chi ancora non lo sapesse le PMI italiane hanno fatto comodo solo ai loro ideatori e cioè le grandi imprese italiane che, scaricandosi degli oneri, hanno trasformato l'operaio in piccolo imprenditore di se stesso ma sempre chino agli ordini del proprio datore di lavoro si chiamassero benetton piuttosto che agnelli o pirelli, prada piuttosto che della valle.
Le srl esistevano già negli anni 60 e 70 ma allora erano l'emanazione diretta dell'operaio con inventiva che decideva di mettersi in proprio per sviluppare un progetto.
Chi riusciva ad emergere ed erano in tanti facevano un mare di utili che dalla brianza partivano per la svizzera in modo da risultare, come ora, costantemente in perdita così da prendere i soldi dell'intervento pubblico.
Il giochino semplice si chiamava TRIANGOLARE:
La banca presta i soldi che servono solo per scaricare gli interessi passivi mentre quelli stessi soldi servono per investimenti in titoli di stato con doppia garanzia per la banca.

antonio p., Milano Commentatore certificato 24.11.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/news/vi-spiego-perch-stato-canaglia.html

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro oltre 13 ore al giorno per promuovere la mia attività insieme con altri 5 colleghi,
il risultato:
proventi da terzo mondo (anche peggio)cioè da fame,
pressione fiscale insostenibile, tanto da accumulare debiti tra contributi è imposte.
Istituzioni (vedi Camera di Commercio, INPS, Equitalia, ecc. ecc..) Invece di
mostrare solidarietà con le persone che si spendono per essere autonomi è che producono lavoro riducendo la disoccupazione, FANNO STROZZINAGGIO, portandoti alla disperazione.
Dopo più di 20 anni nella professione, l'unica soluzione percorribile sembra essere quella di andare all'estero e lasciare questa nazione di LADRONI E CRIMINALI.
Altro che democrazia, in Italia si stava meglio sotto la monarchia.

Michael Vumbaca 24.11.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Letture consigliate per la sera, prima di dormire...

Piero Ostellino
Lo stato canaglia. Come la cattiva politica continua a soffocare l'Italia (Rizzoli 2009)

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo temo arriveranno tempi ancora più bui e la violenza regnerà sovrana.
Spero colpisca quelli responsabili di questa disfatta, prima che lascino il paese Italia.

roby b., Trieste Commentatore certificato 24.11.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

USSO, CASA E TASSE: HAI UN POGGIOLO E L’ASCENSORE? PER LO STATO SEI RICCO.

Conclude Ostellino:

“L’anomalia — perché di una singolare anomalia si tratta — è che lo Stato si comporti da Agenzia di collocamento delle abitazioni, una di quelle agenzie con le fotografie delle abitazioni da vendere o da affittare in vetrina con i loro costi; una sorta di mediatore fra chi vende e chi compera, o chi affitta, e rispetto, addirittura, a se stesso. Quando si dice che il governo tecnico avrebbe dovuto fare una radicale semplificazione legislativa e amministrativa che facesse fare una «cura dimagrante» allo Stato, riducendone i costi di esercizio, si intende raccomandare proprio questo”.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia invece gli imprenditori sono considerati evasori "A PRESCINDERE".
Mentre lottano contro la burocrazia, una tassazione spropositata e infrastrutture inadeguate per la "fu" settima economia mondiale, i concorrenti internazionali fanno passi da gigante.
Noi dobbiamo andare dal commercialista per farci dire che neanche lui non è sicuro di come si pagano le tasse, nel migliore dei casi ti dice "proviamo poi vediamo come va"!! Quando chiedi un'autorizzazione sanitaria devi INTERPRETARE i pareri dei vari burocrati e sperare che poi vada bene.
Insomma in Italia fare impresa, soprattutto se piccola e con pochi fondi, devi avere attitudini più da filologo (interpretazione) che da imprenditore.
Ma per chi non può emigrare e vuole ancora costruire valore qui in Italia non resta che provarci e sperare che "vada tutto bene"! www.dolcepiemonte.com

FABRI 24.11.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Da piccolo imprenditore posso dire che,nonostante l'ottimismo con cui parte ogni mia giornata lavorativa,si arriva a sera stanchi,morti,distrutti,ci si sdraia sul divano e ci si addormenta praticamente subito.Il tutto perchè avendo dovuto ridurre il personale per il notevole costo di mantenimento(oltre alle tasse a carico dei dipendenti che noi imprese dobbiamo versare,ci sono anche tutti i corsi di aggiornamento,le visite mediche annuali,etc),per l'elevata tassazione con obbligo di dichiarare ciò che impone il redditometro(che conteggia anche L'INVENDUTO E IL NON INCASSATO!)ci si ritrova inevitabilmente in pochi a fare il lavoro di molti.Qualcuno penserà che i piccoli e medi imprenditori si son fatti sempre una bella vita ed ora stanno qui a piangere miseria.In risposta a coloro che la pensano così vorrei far presente che noi piccoli imprenditori abbiamo dato lavoro a tante persone,a tante aziende,abbiamo stipendiato i nostri dipendenti i quali si son fatti una famiglia,si son fatti una casa,han fatto girare l'economia acquistando beni e servizi come io piccolo imprenditore ho fatto.Per molti anni abbiamo reinvestito l'utile d'azienda per far fronte ad investimenti che potessero dar lavoro anche ad altre persone(senza ingrandirci).Questa è l'economia.Con l'avvento dell'euro però qualcosa è successo,qualcosa è cambiato radicalmente.Son lievitati i costi di beni e servizi alla fonte e tutto questo a carico delle aziende le quali si son ritrovate ad aumentare pure loro i prezzi dei prodotti.Alla fin dei conti,gli stipendi son stati convertiti con precisione da lire ad euro,i conti correnti pure così come il denaro contante che avevamo.Morale della favola:tutto il denaro che avevamo valeva la metà(in Germania la conversione Marco/€ era quasi alla pari) ma per acquistare ci voleva il doppio ragion per cui nel giro di pochi anni ci han messo tutti col culo per terra,senza diritto di contestazione.

Fabrizio C., Bg Commentatore certificato 24.11.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Irlanda ha avuto investimenti stranieri che l'hanno ricoperta di denaro e industrie , poi finita la festa portati via i guadagni l'hanno lasciata alla fame e Monti & C stanno lavorando per la stessa soluzione ,ma a parte questo vorrei qualcuno che mi rispondesse a questo dubbio :
Le Banche quando prestano denaro ai privati proprio per come 'gira' il denaro e per come lo gestiscono , lo stesso denaro lo possono prestare molte volte, se non erro il termine max è 49 volte , quindi 1€ depositato in banca lo possono amplificare .... e naturalmente con gli opportuni marchingegni finanziari lo prestano innumerevole volte e prendono gli interessi sui prestiti ma se comprano buoni dello stato questo meccanismo mi pare non possa funzionare e allora perchè lo fanno ? ricordiamo che la finanza e le banche di principio non fanno beneficenza ....

tino p. Commentatore certificato 24.11.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUSSO, CASA E TASSE: HAI UN POGGIOLO E L’ASCENSORE? PER LO STATO SEI RICCO.

“Incidentalmente: definire ‘di lusso’ un’abitazione fornita di ascensore, per non parlare dell’altezza dei materiali ‘pregiati’ di cui sono rivestite le pareti delle scale, è la manifestazione di una cultura pauperista, e pre-moderna, da Terzo Mondo. In un Paese normale, a stabilire se un’abitazione è di lusso sono il luogo dove si trova l’abitazione, il prezzo di vendita o il costo dell’affitto conseguenti. È il mercato. Chi vuole comprarla, o affittarla, si regola secondo le proprie disponibilità economiche, parametrate sulla zona dove si trova l’abitazione e i relativi costi d’acquisto o d’affitto. Una volta acquistata, o affittata, l’abitazione, le tasse che si pagheranno saranno quelle fissate dall’agente fiscale di turno, ancora una volta sulla base degli stessi parametri di mercato”.

Ostellino spiega cosa accade invece in Italia, paesee evidentemente non troppo “normale”:

”Da noi, a informare ‘preventivamente’ il potenziale acquirente, o affittuario, se un’abitazione è di lusso, è lo Stato, probabilmente sulla base delle proprie (future) esigenze di cassa. È uno Stato che pianifica non solo i propri comportamenti, ma pianifica, e dirige, anche quelli dei propri cittadini. Intendiamoci, non c’è nulla di scandaloso e, tanto meno, di inquietante in tutto ciò. In fondo, si tratta di un ‘servizio’, peraltro non richiesto, che lo Stato fornisce ai cittadini; apparentemente a titolo gratuito. Ma, ahimè, non è gratuito. Poiché a studiare, e a redigere, tabelle come quelle è la burocrazia, e a stamparle, e diffonderle, qualcosa ancora costerà, il servizio fornito lo pagano, con la fiscalità generale, anche i cittadini, che non comprano o non affittano un’abitazione di lusso”.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Lusso, casa e tasse: hai un poggiolo e l’ascensore? Per lo Stato sei ricco.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/nzvBDNj-aIY

SELEZIONE CANDIDATI 24.11.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Alibi, Caprio espiatorio, terrore mediatico.
Cercono di sopravvivere spaventandoci...il fantasma della Grecia, l'evasione fiscale, parlano di creScita? Coesione, passi avanti, sanno che siamo fragili, non sono dei politici, ma degli imbonitori, strategia della distrazione, state attenti, da oggi a marzo, possibili colpi di scena a livello europeo/ nazionale/ mondiale.
Non dimenticatevi delle stragi del passato, la paura, la nostra ignoranza li fa comandare!
Quanti Italiani sono a conoscenza del : MES e del suo costo?
Dobbiamo ancora farci comandare da questa classe politica? Siete convinti votateli! Volete cambiare andate a votare O renzi o grillo!
Basta, quando supereremo la vergogna e senza lavoro qualcuno capirà cosa vuol dire perdere i valori, la morale, allora capirete chi è dovuto a scendere a compromessi squallidi per vivere!

Sotto scacco 24.11.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Nel mentre, Monti è andato in Oriente a svendere il nostro Paese.
Non ci si preoccupa di quello che abbiamo, ma tentiamo di far arrivare in Italia gli sceicchi che si comprano tutto, a prezzi ribassati, per poi decidere se chiudere tutto o meno.
Le politiche della minkia dei vari governanti, ultimo dei quali Monti ed i suoi ministri insignificanti ma drammaticamenti irresponsabili, affossano costantemente il patrimonio delle PMI conducendo a nuovi disoccupati, nuovi poveri ecc.. mentre la castaccia continua ad ingrassare. CORRETE IN PARLAMENTO E CAMBITE QUESTO MONDO INFAME !

Giuseppe P. Commentatore certificato 24.11.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi Beppe Grillo si sta sbattendo da 13 anni per poi liquefarsi davanti all'entrata dei cittadini in parlamento?...ragioniamo prima di parlare...concordo sull'austerità...ma se voi state parlando di un documento apparso già diverse volte in internet...tutte le voci oltre lo stipendio sono state "contate" sui costi ATTUALI dei parlamentari. E' ovvio che la cifra che ne verrà fuori sarà se non uguale, ma sgravata soltanto dalla voce "stipendio" e quindi minore soltanto di 2.500 euro. Ora io non ricordo le cifre, ma le suddette voci erano e sono (come ben sapete è sotto gli occhi di tutti) abnormi. Vedrete che saranno abbassate di molto, come è il buon senso di ogni cittadino in questo momento di crisi...poi è ovvio che una maggior chiarezza non guasterebbe...ma partiamo dalla questione con qui ho aperto questo post...secondo voi dopo tutto questo lottare ci perdiamo davanti a tutto quello per qui stiamo combattendo?
Ragioniamo con serenità e chiediamo sempre delucidazione come state facendo, incazzatevi se è giusto e fate sentire le vostre opinioni.

Valentino F. Commentatore certificato 24.11.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per vivere bastano acqua, pane e latte...
TUTTO IL RESTO HA FATTO L'UOMO LADRO !!!

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 24.11.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se qualcuno produce un piccolo graffio alla nostra automobile, o ci arreca cento euro di danno, subito diventiamo furiosi e, come si dice, insorgiamo.

Se invece qualcuno si porta via la nostra vita, non ci sforziamo neanche di capire se ciò è veramente necessario, perché accade, quali sono le forze in gioco: alziamo le spalle e chiniamo il capo.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' BEPPE GRILLO LI FA' INCAZZARE ?
PERCHE' QUANDO PARLANO DI LUI ROTEANO LO SGUARDO
COME TANTI BOVINI?
PERCHE' STA DIMOSTRANDO CHE SI PUO' VINCERE
ANCHE SENZA VOLERE ENTRARE IN PARLAMENTO E
QUESTO ATTEGGIAMENTO E' PER LORO SPIAZZANTE
PERCHE' LORO SONO INCAPACI SOLO DI CONCEPIRE
DI VIVERE QUALCHE MINUTO AL DI FUORI DEI PARTITI.
DETTO QUESTO DESIDERO DIRE PESTE E CORNA DI
UN'ALTRA ISTITUZIONE LARGAMENTE RESPONSABILE
DELLO SFASCIO ATTUALE: I SINDACATI.
MI SPIEGO: COME ISTITUZIONE DEVONO ESISTERE
MA NON DEVONO FARE POLITICA FACENDOSI COMPRARE
DA QUESTO O DA QUEL PARTITO E PENSARE SOLTANTO
A FARE GLI INTERESSI DEI LAVORATORI ALLORA
SVINCOLATI DALLA CORRUZIONE POTRANNO VERAMENTE
OTTENERE VANTAGGI CONSISTENTI.

LOVO GIUSEPPE 24.11.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe,
è giunto il momento di organizzare una vera e propria rivoluzione tutti insieme. Studenti, operai, disoccupati, precari,cassaintegrati e andiamo a stanarli, mandandoli in esilio e togliendoli tutti i privilegi. Devono vivere con una pensione di 500 euro al mese.

angelo appoloni, verona Commentatore certificato 24.11.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"migliaia, milioni di individui lavorano, producono e risparmiano nonostante tutto quello che noi possiamo inventare per molestarli, incepparli, scoraggiarli. E' la vocazione naturale che li spinge; non soltanto la sete di denaro. Il gusto, l'€™orgoglio di vedere la propria azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre piu' vaste, ampliare gli impianti, abbellire le sedi, costituiscono una molla di progresso altrettanto potente che il guadagno.
Se cosI' non fosse, non si spiegherebbe come ci siano imprenditori che nella propria azienda prodigano tutte le loro energie e investono tutti i loro capitali per ritrarre spesso utili di gran lunga piu' modesti di quelli che potrebbero sicuramente e comodamente con altri impieghi."
L'ha detto Luigi Einaudi.

Oggi suona come una presa in giro per chi fa impresa in Italia.
Oggi è davvero antieconomico e quasi irrazionale fare impresa in questo paese.

Nel mio piccolo, a conferma dello studio citato, posso confermare l'enorme differenza tra Italia e Spagna. Faccio impresa in entrambi i paesi e la Spagna sembra un vero paradiso rispetto all'inferno burocratico italiano.


Su questo blog rararmente sento parlare del problema giustizia. Fino a quando l'Italia non avra' una giustizia veloce i furbi saranno sempre incentivati a delinquere. Perche' pagare il mio fornitore se tanto restero' impunito? Perche' rispettare quel contratto se passeranno anni prima che l'altra parte possa avere un pronunciamento del solo primo grado, senza parlare degli altri due.
Perche'¨ un giudice, che e' un uomo quindi un essere imperfetto che puu' umanamente sbagliare, deve essere esente da qualsiasi responsabilita' ? Il medico, che lavora con la vita umana, risponde per i propri errori, perche' un giudice no?

LA GIUSTIZIA E' IL PROBLEMA PIU' GRAVE DI QUESTO PAESE.

Raul M. Commentatore certificato 24.11.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI GLI ATTIVISTI DEL MOVIMENTO:
Capisco che siate annebbiati dal risentimento e dalla rabbia, ma dovrete in qualche modo tentare di essere propositivi ogni tanto, non fate come la Salsi,prima di scrivere e sputar sentenze, cazzo, RAGIONATE. Dobbiamo credere che chiunque di noi venga eletto NON SARA' COME GLI ALTRI e semmai lo diventasse, "FUOOOOOORIIII".

Ma guarda tu se le anime contrapposte all'interno del Fatto Quotidiano,pro e contro il movimento, ci devono far diventare deficienti pure a noi.

stefano s. Commentatore certificato 24.11.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ragazzi che manifestano oggi a Roma stiano attenti.

I poliziotti hanno capito che se sparano un lacrimogeno sui muri di un palazzo si spacca in tre parti e triplica gli effetti...

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 24.11.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi leggo, molti di Voi li voto, e, un con un pò di vergogna m'accorgo d'avere le lacrime agli occhi.
A 59 anni è forse un pò infantile, ma vedere scritto ciò che io non riesco ad esprimere mi riempie di rabbia e dolore. Vorrei scappare, ma non ho più l'età ne' le possibilità. Senza pensione (mi mancherebbero una decina d'anni, ma chi mi prende "in regola" alla soglia dei 60?), vivo con i pochi risparmi,guadagnati all'estero, che presto finiranno,...e poi? Continuo a votarVi
sperando che ci sia una svolta.
Ciao a tutti.

domenico ., toscana Commentatore certificato 24.11.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA, città fascista !!!

Alemanno, il sindaco fallito.
Degrado, Traffico. Criminalità. Assunzioni di amici e parenti. E trenta milioni di euro spesi per i collaboratori esterni. Storia e ritratto dell'uomo che in quattro anni di Campidoglio è riuscito a sbagliare tutto.


http://espresso.repubblica.it/dettaglio/alemanno-il-sindaco-fallito/2176660

Gianni Fiume 24.11.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog!!!un saluto particolare a Viviana!!!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 24.11.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un po di chiarezza, lo faccio tra me e me ed immaginate che io stia facendo mente locale e per farlo meglio mi immedesimo. Se eletto, da Tereviso mi sposto a Roma dove dovrò vivere, quindi lontano dalla mia famiglia, dove vado a dormire? Albergo? no costa troppo, affitto un appartamento, possibilmente vicino al posto di lavoro altrimenti quello che non spendo d'affitto, lo spendo di benzina e macchina ed inquino pure, quindi
Affitto:1800 euro. A Roma sono carissimi.
Ho due figli, una moglie e i miei genitori con i quali dovrò pur parlare, mica sempre via Skype, e poi discutere con gli altri eletti ecc ecc
Quindi il telefono:200 euro.Considerate che, insieme ad altri eletti, sto governando l'Italia.
Devo mangiare, meno male che non sono vegano, altrimenti a Roma mi morirei di fame, non posso tornare a casa e cucinare e non posso permettermi un domestico, quindi devo mangiare fuori e possibilmente bene. ne va della salute, facendo attenzione a non rimpinzarmi di pizza quindi:
1500 euro al mese.
Almeno tre volte al mese vorrei vedere mia figlia e sopratutto mia moglie, sai com' è, non ho una villa dove fare festini....quindi?
700 euro
Credo che cercherò, finalmente di fare qualche legge giusta sugli inceneritori ed allora avrò bisogno di almeno 2 collaboratori part-time, quindi 1800 euro, un garage per la macchina o 4 euro al giorno sugli spazi blu, poi? quindi
200 euro.
Quindi l'articolo dice una fesseria perché omette di dire che le diarie ed altro sono da considerarsi " fino a" e non "tutto incluso".
Ogni pensiero è sempre prima meditato e ragionato, noi lo facciamo, gli altri no. Gli altri rubano perché oltre allo stipendio hanno anche i soldi di "rimborsi elettorali", NOI NO. Quindi? Quindi, vaffanculo a quell'ignorante che si è divertito a scrivere una cazzata sul "FATTO PER DAVVERO", marijana, eroina, cocaina?

p.s. Se ho fatto qualche errore, aiutatemi a rianalizzare il tutto
W M5S sempre e cmq, perché noi usiamo la testa.

stefano s. Commentatore certificato 24.11.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si

si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si
si si si si si sisisi si si si si si si si si sisisi si si si si



democrazia partecipativa 24.11.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Roma, su un cartello alla manifestazione di oggi :

!!!SEMO VENUTI GIA' MENATI!!!

:(

(Non Toccateli Più, Hanno Ragione, Lo Sapete!)

anib roma Commentatore certificato 24.11.12 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto potevo temere accadesse, ma tra ogni cosa di cui mi sarei potuto indignare questa è la peggiore.

- ... I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

Vi chiederete da dove tratto? Dallo statuto del PDL, UDC o altri ladroni simili? NO DAL Codoce di comportamento parlamentare del ... udite udite M5S !!!!

Leggete per credere:

http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php

Ma porcaccia la miseria: perdere la principale caratteristica che ci rende riconoscibili e differenti da tutti gli altri, mi sembra un SUICIDIO POLITICO.

Eticamente non so se sia giusto, ma politicamente è una pietra tombale sul movimento.

Non ci credo ancora!!!

Questa caz**ta non passerà .. spero!

Vincenzo G. Commentatore certificato 24.11.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casini,Fini,Montezemolo,le cheerleader(ragazze pon pon)di Monti ci dicono che va tutto bene!!!!
E allora non rompete i coglioni,guardate come sono serafici loro,va tutto bene!!!
non rompete i coglioni arriva il Monti bis,Napolitano ha suggerito il modo.

al rossi Commentatore certificato 24.11.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

“Siete un grande Paese. Grande tradizione di mercato, voi inventate banche e contabilità . Allora dovete passare dal 50 per cento dell’economia controllata dallo stato al 10 per cento. Ecco come: 1) Privatizzare. 2) Privatizzare. 3) Privatizzare”.

(Milton Friedman)

NB: Prestando particolare attenzione alla privatizzazione delle banche, in specie di alcune, specialmente della Banca D'Italia.

Poi sarebbe anche sconsigliabile vendere ai privati interi comuni, abitanti compresi). Dismettere ad una società Cinese l'intero comune di Roma (Colosseo e Fontana Di Trevi compresi) per farne un carinissimo villaggio vacanza non è un'operazione azzeccata.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

I giornali stranieri scrivono che Roma è la città più violente del mondo.
Gli italiani sono meravigliati ?
Neanche per sogno, gli italiani sanno che una città governata dai FASCISTI e dagli INCAPACI diventa una città di merda come lo è Roma.

Gianni Fiume 24.11.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bb

bb 24.11.12 11:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si pagano le tasse si saltano i pasti a prescindere dal giro di affari.Io fatturo 100 mila euro ,ma faccio volentieri il cambio con mille euro di stipendio sicuro al mese.I nostri politici lo sanno bene ma sono dei criminali con una voracità spaventosa e solo pregando che muoiano ci si può liberare di costoro!!!!

Antonello M. Commentatore certificato 24.11.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'inflazione è quella forma di tassazione che può essere imposta senza legislazione.

(Milton Friedman)

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!?!?!??!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.12 10:54| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO STATUTO M5 NON E' CHIARO

DOMANDE PER IL POPOLO M5 E GRILLO

la croce suL palazzo di montecitorio?
^tra l'altro viola la costituzione^

nei luoghi pubblici ospedali e tanto altro e' giusto l'esposizioni di immagini sacre cristiane?

fare paghare le tasse alla chiesa e anche ai luoghi di culto?

alle inaugurazione di ogni opera pubblica e' giusto sempre la presenza di un prete?

dare i soldi pubblici alle scuole private tra cui quelle cattoliche?

8x100?

potrei andare avanti all'infinito....

faccio queste domande perche' se' ci ritroviamo in queste condizioni, cioe' nel medio evo e soprattutto grazie alle manipolazioni che la chiesa impone a questo paese, vedere la DC 40 anni di violenza e sottosviluppo.

LA DOMANDA FINALE E', COME FARA'IL MOVIMENTO 5 E I SUOI CANDIDATI A CONTRASTARE QUESTA PIAGA, SE' MAI LA CONSIDERI TALE?

TRA L'ALTRO IN UNA SENTENZA EUROPEA 1998 DAVA RAGIONE AD UN RICORSO CHE IN ITALIA SI VIOLAVANO I DIRITTI DELL'UOMO E QUELLI COSTITUZIONALI VISTO CHE L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA LAICA.

scritto da
FLAVIO CLAUDIO GIOULIANO l'ultimo pagano

andy p. Commentatore certificato 24.11.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Guardi che l’Italia è molto più libera di quel che voi credete, grazie al mercato nero e all’evasione fiscale. Il mercato nero, Napoli, e l’evasione fiscale hanno salvato il vostro Paese, sottraendo ingenti capitali al controllo delle burocrazie statali. E per questo io ho più fiducia nell’Italia di quel che si possa avere dalle statistiche, che sono pessimiste. Il vostro mercato nero è un modello di efficienza. Il governo un modello di inefficienza. In certe situazioni un evasore è un patriota. Ci sono tasse immorali. Non facciamo moralismi, un conto è rubare o uccidere, un conto evadere le tasse. Lei ha mai conosciuto qualcuno che obietta al contrabbando, se non semplicemente per il pericolo di venir catturato?”.

(Milton Friedman)

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo anche della responsabilità degli imprenditori la produttività aumenta non solo riducendo il costo del lavoro ma soprattutto investendo in tecnologia in ricerca in formazione i nostri imprenditori per decenni hanno lucrAto solo su evasione lavoro nero svalutazione della lira molti si sono rivelati assolutamente incapaci di competere in mercati aperti e hanno reinvestito i risultati della evasione in.strumenti di Rendita finanziaria

Luciano cungi 24.11.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono Andrea Pradolin Imprenditore, parlo anche a nome dei mie dipenedenti ed alcuni fornitori che mi seguono con affetto, i quali mi dicono e io condivido, Beppe vai avanti noi ti sosteniamo faccimogli un culo così a questi politici e ai poteri forti, vedi banche vedi equitalia vedi magistratura vedi inps vedi inail ecc. ecc. ci vediamo a Roma forza popolo che sta volta è la volta buona ciao

andrea pradolin 24.11.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Alla base della maggior parte delle discussioni contro il mercato libero vi è una mancanza di credenza nella libertà stessa.

(Milton Friedman)

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da :

http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php


•L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

tutto come sempre per gli stipendi, solo esiste, in caso delle elezioni nazionali un rimborso che DOVRA' comunque essere documentato, si tratta delle spese per il treno, per l'affitto ecc.

possono dire quello che gli pare, ma queste regole mi sembrano di buon senso, poi naturalmente starà a noi tutti controllarle e far si che siano giuste !


..

Roberto B. Commentatore certificato 24.11.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON CAPISCO ANCORA CHE COSA ASPETTIAMO A MARCIARE SU ROMA TUTTI INSIEME PE FARLI SCAPPARE IN ESILIO A TUTTI QUESTI PARLAMENTARI DEI MIEI COGLIONI, GENTE LURIDA SCHIFOSA, GENTE CHE NON HA MAI AVUTO A CUORE NE LE SORTI DEL POPOLO ITALIANO NE QUELLO CHE NOSTRI FIGLI. CI VOGLIONO LE MAZZE DA BASEBALL E SPACCARGLI LA FACCIA, SIAMO AL COLASSO, A GENNAIO LO STATO ITALIANO E' DICHIARATO FALLITO. SE NON CI CREDETE ASPETTATE CHE ARRIVA GENNAIO

INCAZZATOO NERO, Mazara del Vallo Commentatore certificato 24.11.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPONGO UNA SOLUZIONE PER COMBATTERE L'EVASIONE IN ITALIA:

PAGARE LE TASSE, ANCHE SEMESTRALMENTE, MA SOLO SUL REDDITO NETTO DETRATTE TUTTE LE SPESE SULLE QUALI ABBIAMO GIà PAGATO L'IVA AL CONSUMO.

MA FORSE è TROPPO SEMPLICE E TRASPARENTE PER QUELLA CASTA DI BUROCRATI.

M. P. 24.11.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LOMBARDIA CHE PIACE ALLA SCOPA DEI MIEI MARONI.

Ma a prescindere da chi era socio sulla carta i padroni erano loro. Ed erano padroni assoluti. A dirlo sono gli stessi imprenditori lombardi, che quando si accorgono dell’errore è tropo tardi. Si sfoga uno di loro: “…dopo che queste merde..sti..sti….sti ladri e mafiosi di merda hanno mangiato alle mie spalle .. in tre mesi si sono ciulati quattrocento mila euro, e vengono anche a rompermi i coglioni… Ma veramente siamo fuori di testa…”. E ancora: “…questi qua ti hanno messo talmente sotto da venirti a rubare a casa tua i soldi e tu devi essere pure costretto a lavorare per fare mangiare questi qua…”.

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 24.11.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che senso di frustrazione e impotenza!quanta merda dobbiamo mandare ancora giù?
io penso che la maggior parte degli Italiani sia arrivata al limite massimo di sopportazione. Ancora un'altro po e inevitabilmente si arriverà a qualche disordine di quelli brutti. L'unica salvezza è il m5s dopo c'è il baratro, se non vinciamo sarà la fine nostra!

Vittorio De Rossi, Roma Commentatore certificato 24.11.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Articolo splendido,avrei aggiunto però che i motivi del fallimento totale di Monti e dei sui compagni di merende(pazzi in libertà)è dovuto al fatto che il tanto decantato rigore è una barzelletta,bisognava ridurre sprechi,ruberie,e licenziare migliaia di statali inutili,invece si sono aumentate le tasse,affossando l'economia del paese.

al rossi Commentatore certificato 24.11.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Il Fatto Quotidiano-
"Solo 2.500 euro in meno
per gli onorevoli 5 Stelle".
Cos'è questa storia?
Anche il "Fatto quotidiano" adesso sbarella?

stefano s. Commentatore certificato 24.11.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quiz di mezzo mattino.
Per Natale Vi vogliono regalare una pletta di rotoli di carta igenica di qualita', di un tipo stampabile; Voi cosa vorreste che ci fosse stampato sopra?

Lord Windsor 24.11.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo nel codice di comportamento parlamentare

http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php

nelle voci

"
Trattamento economico:

L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

Personale di supporto ai parlamentari:

Le persone eventuali di supporto ai parlamentari se previste per legge, per la loro attività non potranno superare un rimborso economico di 5 mila euro lordi mensili.
"

Molto male!! I parlamentari del M5S si devono DISTINGUERE in modo netto dagli altri CIALTRONI della politica.
Uno stipendio di 5000€ lordi TUTTO COMPRESO è più che sufficiente a svolgere il loro servizio!!!!

Commentate nel link in basso il vostro parere

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/11/rimborsi-ai-parlamentari-e-consiglieri-vogliamo-piu-chiarezza.html

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che fosse stabilita anche la categoria delle Nazioni meggiormente danneggiate dalla loro classe politica, mi sembra che l'Italia sia in zona Zimbabwe, ma anche questo paese sta migliorando molto. Duro trovare chi sta peggio di noi!

Lord Windsor 24.11.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

gg

andy p. Commentatore certificato 24.11.12 10:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

il filato per le tricoteuses lo regalo io ne ho il magazzino pieno

andreina p., conegliano Commentatore certificato 24.11.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Tasse pazzesche e per che cosa?
Servizi? Ma non fatemi ridere!
Per privilegi, prebende e clientele voraci.
In USA adesso rendono pubbliche le spese che si effettuano con le tasse.
Il comune cittadino non è in grado di capirci, ma almeno è un inizio di serietà.

Lady Dodi 24.11.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non si candidera' mai ma ha scritto il post "Non in mio nome"!
Vale anche per Pizzarotti che marcia in direzione ostinata e contraria?

Ps: perchè i commenti vanno dove vogliono loro?
Prima di commentare faccio refresh ma comunque li trovo nei sottocommenti!

Alex. 24.11.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

SONO CERTO CHE DI FRONTE ALL'EVIDENZA DEI FATTI TUTTI GLI ITALIANI NON POSSONO NEGARE I DATI MENZIONATI.

MI MERAVIGLIO DI COME SIA POSSIBILE CHE CI SIANO ANCORA PERSONE CHE CREDONO E SOSTENGANO TUTTI QUESTI PARTITI DI POLITICI CONTINUAMENTE RECICLATI E INTERESSANTI SOLO AI PROPRI INTERESSI.

SE GLI ITALIANI NON SI DECIDONO A ESPRIMERE CON CONVINZIONE LA VOLONTà DI CAMBIARE, QUESTA POTREBBE ESSERE DAVVERO L'ULTIMA NOSTRA OPPORTUNITà DEMOCRATICA PER FARLO.

M. P. 24.11.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

@ Vincenzo G.

Molti anni fà c'era una pubblicità, il tema era "GLI INCONTENTABILI"
ma almeno alla fine dello sketch lo ammettevano?
Se posso condividere la tua critica, nel senso che si potrà fare di più sugli stipendi e benefit di parlamentari e senatori, ma da qui a scrivere:
"il mio voto, dopo tanti anni di fedeltà e tentativi di comprensione è perso! Senza ulteriori polemiche o altre menate varie, semplicemente lascio questo movimento in cui avevo creduto. E non credo che sarò solo io. Occhio ai prossimi sondaggi.
Spero comunque che i generali ... rinsaviscano!!"
Oh poveri noi, ma chi TI OBBLIGA A VOTARCI, ma che ragionamento INFANTILE, FAI I CAPRICCI COME UN NEONATO?
Io, preferisco votare per chi, qualche cosa al riguardo ha realmente intenzione di fare, meglio del 10% in meno che suona come una presa per i fondelli? Ma se era l'unica motivazione a farti votare per il M5S, mmmm forse sarebbe meglio che ti cerci dell'altro, il voto é segreto e nessuno ti punta nessuna arma?
Poi i "generalissimi", che palle, sono BEPPE GRILLO & CASALEGGIO, possibilmente NOME E COGNOME e non viceversa alla cafona militaresca tipo Grillo Beppe, comandii, io ho il vago sospetto che tu sia o stupido o un troll? Ma é solo un sospetto!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 24.11.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

171ª su 185 se guardiamo solo la percentuale del carico

diego 24.11.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Guardate,,,,5000 PMI....sane,,,,hanno già chiuso l'attività...oggi chiuderla senza rimanere con la "scimmietta sulla spalla"....è già qualcosa!...
prima di fare danni è meglio "chiudere"....poi magari uno finisce per essere pure "criticato"....
Purtroppo molte piccole fanno proiezioni sulla produzione ad un anno.....e non è sufficente....i Piani vanno fatti almeno su 5 anni..
Del resto devono pensare a Lavorare e rincorre i soldi...per pagare tasse,contributi,stipendi,ecc....
e non tutti hanno la possibilità di avere consulenti che gli assistano in questa pianificazione..o per ristrutturare l'attività o cessarla del tutto!
Quindi è bene non navigare a vista....e farsi consigliare...

roby f., Livorno Commentatore certificato 24.11.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Mentre il M5S e'contro l'istallazione di nuovi inceneritori e favorevole alla chiusura di quelli esistenti, l'inceneritore piu' grosso, quello di Roma,funziona a pieno ritmo, incenerisce piccole, medie aziende al ritmo di decine al giorno, fra non molto tempo non ci sara' piu' nulla per alimentarlo! E' proprio il caso di disattivarlo il piu' presto possibile, ne va della nostra vita e di quella dei nostri figli (io ne ho solo uno, pero' mangia tanto)

Lord Windsor 24.11.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

grilletto o moschetto?

nello g. Commentatore certificato 24.11.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il prossimo redditometro si vuole mettere le mani sul risparmio privato.
Grazie caro Monti B: non avrebbe saputo fare di meglio.
Governo tecnico una cippa!
Prepariamoci quindi all'ultimo salasso di chi ha cercato di risparmiare qualcosa in previsione di un futuro molto precario.
Che vergogna!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 24.11.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Continuò su burocrazia occorre avere una approfondita conoscenza del problema nessun governo ha mai veramente potuto incidere in modo import sul problema ricordate che la burocra e un vero cancro mi piacerebbe leggere proposte serie in merito io sono disperato la mi proposta sarebbe:rivoluzione culturale alla cinese ; maandiamoli nei campi . Non è possibile, lo so in alternativa chiudere la propria attività come farei se potessi mi piacerebbe leggere in merito

Luciano cungi 24.11.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

E TUTTI QUEI LAVORATORI CHE HANNO LAVORATO PER DECENNI NELLE PMI E SI SONO TROVATE AL MOMENTO DI ANDARE IN PENSIONE SENZA I CONTRIBUTI PAGATI?
E TUTTE QUELLE IMPRESE CHE HANNO DICHIARATO FALLIMENTO LASCIANDO I LAVORATORI COL CULO PER TERRA? ( LIQUIDAZIONE E MESI DI SALARIO MANGIATI)
BASTA CON QUESTA POESIA DELLE PMI!

elio v. 24.11.12 09:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo spaventoso carico fiscale su aziende debilitate da dequalificazione, precariato e tagli a scuola, formazione, ricerca e servizi ormai serve solo a mantenere il colossale esercito di ladri che campano di politica come Fiorito.
Al gruppo PDL della regione Lazio arrivano tutti i giorni fatture degli acquisti fatti da Fiorito e soci per decine di migliaia di euro.
Monti si è ridotto a mendicare pochi milioni di euro dagli arabi e dai paesi del nord Europa, che chiaramente sanno che servono a mantenere l'esercito di politici ladroni e non li sganciano.
Se a questo aggiungiamo che gli investimenti esteri girano alla larga, quando vedono olgettine, ladri che si candidano alle primarie per la candidatura a premier e quarti gradi di giudizio, per non parlare della mordacchia ai giornalisti scomodi, la bancarotta è arrivata.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 24.11.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Fornero ci fa pagare il fatto di non avere mai preso un ceffone da piccola dal suo papà, lo ha dichiarato lei in tv
dobbiamo aspettare che c'arrivi da sola a capire, ormai è vecchia neh! inizio a perdere le speranze

Alex Scantalmassi 24.11.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

si discute di sole cose inutili mentre le scuole di Italia sono oramai permanentemente occupate, ma dove stanno tutti i giornalisti, a leccare il culo a Bersani o Renzi?

Massimo marino 24.11.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ma come è possibile che nel Codice di Comportamento Parlamentare degli eletti del M5S, tra tante cose giuste vi sia:

"L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo."

Stiamo scherzando?? Alla fine un eletto del M5S percepirebbe soltanto 2500 euro in meno di una qualunque delle sanguisughe che vogliamo allontanare??? E' tutta qui la nostra rivoluzione?

Ma come pensate che questa PORCATA venga percepita dalla gente?

Io no so se sia giusto o meno che un deputato del M5S percepisca 11000 (UNDICIMILA, ripeto UNDICIMILA) euro di emolumenti so di certo che è:

L'ESATTO CONTRARIO DI QUANTO IL MOVIMENTO ABBIA FATTO PERCEPIRE AI CITTADINI CHE AD ESSO SI SONO AVVICINATI.

Spero che chi ha preso questa stolta decisione abbia la serenità di spiegarla o di recedere e che si chieda scusa altrimenti

il mio voto, dopo tanti anni di fedeltà e tentativi di comprensione è perso! Senza ulteriori polemiche o altre menate varie, semplicemente lascio questo movimento in cui avevo creduto. E non credo che sarò solo io. Occhio ai prossimi sondaggi.

Spero comunque che i generali ... rinsaviscano!!

Vincenzo G. Commentatore certificato 24.11.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Leonardo Facco

Vi invito a leggere il post qui al lato, di un'altro genio della politica e del giornalismo, uomo che SA CHI POSSIEDE TUTTE LE BUONE RISPOSTE PER LA SALVEZZA DELL'"ITAGLIA UNITA" (cit. vabbé) ma sopratutto che il nostro "capro-ricciuto" GRILLO, per "LUI" non ci capisca una beata sega? Ma vi immaginate incontrare un'idiota tale in un talk-show e dover essere messi sullo stesso piano?
VI INVITO A LEGGERE L'ARTICOLO, avrete l'occasione di leggere un'accusa rivolta a Beppe di demagogia, e poi avrete una sfilza di "critiche" quelle si assolutamente demagogiche, ma in itaglia lo chiamano giornalismo, che rrrridere.
Ma anche fosse che OGGI, non possedessimo TUTTE LE RISPOSTE PRECONFEZIONATE, e che le trovassimo in corso d'opera, tipo come costringere la Corte dei conti a RIFIUTARE IL PRINCIPIO DEI DIRITTI ACQUISITI PER I POLITICI?
Ammetto, fino a qualche tempo fà ero preoccupato, di non sentire di avere la "CARTELLINA" con tutte le risposte, di come applicheremo le nostre idee ed iniziative in parlamento, MA DOPO QUESTE LETTURE SCONSOLANTI alla facco, dove ANCORA UNA VOLTA BEPPE E' LETTO COME IL DUCETTO CHE NON HA TUTTE LE RISPOSTE COME FOSSE IL LORO AMATO PSICOPEDONANO, DESCRIVENDOLO COME SE AVESSE DETTO "GHE PENSI MI", MA VAFFANCULO DEMOGOGO IDIOTA CHE SEI TU facco...
Mi convinco sempre di più che questa IDEA DI MANCANZA DI RISPOSTE CONCRETE, sia destabilizzante, per la povera gente che guarda a Beppe attraverso le categorie SIMPATIA & ANTIPATIA, e come facco, che si dispera nel voler capire se Beppe si dichiari di destra o di sinistra? Poveretto é rimasto al 1800, SVEGLIA siamo nel 2012... esiste internet e le leggi verranno messe in rete e discusse sin dai tre mesi prima che vengano sottoposte al parlamento, e allora forse avere solo delle linee guida senza PRECONCETTI, sarà quindi molto utile per essere nel presente, che da qui a qualche mese magari sarà differente e richiederà una interpretazione più fresca di giornata, NO? Siete penosi, ridicoli..

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 24.11.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che qualcuno vinca con il 50 % + 1 dei voti così ce li togliamo dal cazzo...
Non ne posso più di sentirli parlare. Infami.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Le PMI rispondono al mercato e se il mercato crolla, loro crollano. Se, come in questo momento, molte aziende internazionali producono in Paesi dove la manodopera costa pochissimo e portano il prodotto in Italia con vari stratagemmi, le PMI italiane muoiono. Se alcuni processi produttivi sono diventati accessibili a tutti nel mondo, le PMI che vivevano su quella tecnologia quando era esclusiva, ora muoiono.
Invece la burocrazia non risponde al mercato ma alla legge inalterata e il suo prodotto è sempiterno.
La burocrazia si nutre di tasse e non gliene frega niente se il mercato immobiliare crolla, aumenta l'IMU e si inventa che serve per offrire servizi quando si sa benissimo che non è vero.
La politica è al servizio della burocrazia perchè gli da stabilità come nel caso del pd che campa sul "voto solido" procurato dai burocrati.
La burocrazia è indifferente a qualsiasi situazione che vivono i cittadini ma è sensibile alla politica perchè quest'ultima può cambiare le leggi con cui è regolata.
La burocrazia in Italia è famelica, si mangia tutto e offre il minimo.
Per la prima volta in Italia la burocrazia ha travalicato il confine a cui era relegata mostrandosi con Monti, burocrate assoluto.
La burocrazia non parteggia per qualcuno ma il suo motto è "cari politici mi dovete mantenere e in cambio eseguo burocraticamente i vostri ordini, ditemi cosa devo fare".
Guarda caso il motto di Bersani per l'Europa è "diteci cosa dobbiamo fare", e da Bruxelles ci rispondono, "avete bisogno?, arrangiatevi!"
Così che noi ci troviamo in una situazione per la quale manteniamo per legge delle macchine burocratiche allucinanti asservite all'egoismo dei politici. L'innovazione tecnologica, l'attenzione al prodotto, università orientate alla produzione di brevetti, feedback di qualità sul numero di laureati/diplomati che trovano lavoro al termine degli studi, rapporto tra tasse e servizi etc. sono tutti concetti ameni sia ai politici che alla burocrazia.

mario mario Commentatore certificato 24.11.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

FORNERO:

Pago il fatto di essere una donna

* * * * *

Niente affatto.
Paga il fatto che lei è un'altra cosa.

Per non essere volgari lei paga il fatto di essere una persona che non vale niente.

Mai che si trovasse un essere che sbaglia tanto e che non rivolge all'esterno le colpe dei suoi errori.

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 24.11.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letto il "decalogo" per i parlamentari del m5s e devo dire che come inizio può andare, da qualche parte bisogna pur iniziare. lo darei per già scontato dai mercati internazionali e non influenzerà lo spread, poi si sa che per i mercati le occasioni per speculare sono tutte buone e ci sarà chi dirà che lo spread deve salire perchè non è stato fatto abbastanza, in tal caso che vadano a farsi fottere

Alex Scantalmassi 24.11.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

OT Doveroso ed urgente:
Essere gay in Uganda è già pericoloso e orribile. Gli ugandesi LGBT sono continuamente minacciati e picchiati, e solo l’anno scorso l’attivista per i diritti degli omosessuali, David Kato (foto qui sopra) è stato brutalmente massacrato in casa sua. Ora sono minacciati ancora di più da questa legge draconiana che potrebbe imporre il carcere a vita alle persone condannate per aver avuto relazioni con persone dello stesso sesso e la condanna a morte per i recidivi. Persino chi lavora per le ONG impegnate nella prevenzione dell'HIV secondo questa legge possono essere incarcerate con l'accusa di "promuovere l'omosessualità".

Proprio ora l'Uganda è in pieno fermento politico: milioni di euro di aiuti scomparsi hanno gettato nello scandalo il Parlamento. Questo scompiglio ha fornito agli estremisti religiosi in Parlamento la migliore opportunità di ritirare fuori la legge anti-gay, dandole il nome di “Regalo di Natale” agli ugandesi.

Il Presidente Museveni ha già tolto il suo sostegno a questa legge una volta, dopo che la pressione internazionale ha minacciato di bloccare gli aiuti all'Uganda. Facciamo crescere una petizione di un milione di firme per fermare la pena di morte contro i gay ancora una volta e per salvare vite umane. Ci rimangono solo poche ore: firma sotto e fai il passaparola con amici e famiglia:

http://www.avaaz.org/it/uganda_stop_gay_death_law/?bLsQodb&v=19431

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 24.11.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Mandare a casa i parlamentari proprio adesso è da irresponsabili! Non sono più giovani e faticherebbero a trovare un'altra occupazione. Si aggiungerebbero a tutti gli altri disoccupati. Non avete pensato a questo? Vergogna!

Gianna Maniero Sidoni 24.11.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle statistiche si conteggiano anche i contributi sul lavoro pagati dal datore di lavoro, ma quelli non sono soldi delle imprese!

Sono soldi di chi lavora, per la pensione

Curioso poi che queste PMI per decenni abbiano evaso e rubato, se ne siano fregati dei politici che rubavano il rimanente ed ora piangono. Ora si interessano della politica perchè anche rubando non gli rimangono abbastanza soldi

Lucab 24.11.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AHAHAHAHAHAHAHAHHAH! Il buon Vincenzo G. era convinto che i nuovi parlamentari del M5S avrebbero percepito solo 2.500 € al mese tutto compreso: Sveglia ragazzo con 2.500€ non si pagano nemmeno le spese. ahahahahahahahah speriamo che dalle nuvole non cadono tutti in una volta altrimenti sai che booommm!

Grillino si ma scemo no 24.11.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricevo e giro a tutti :

Il Parlamento ugandese vuole approvare una legge brutale che potrebbe introdurre la pena di morte per il reato di omosessualità. Se lo faranno, migliaia di ugandesi potrebbero essere uccisi o condannati all'ergastolo soltanto perché gay.

Già in passato siamo riusciti a fermare questa legge, e possiamo farlo ancora. Dopo l'enorme appello globale dell'anno scorso, il Presidente ugandese Museveni aveva bloccato la legge. In Uganda il malcontento nei confronti della politica sta crescendo, e gli estremisti religiosi in Parlamento sperano che la confusione e la violenza che regnano nelle strade possano distrarre la comunità internazionale e far passare inosservato il secondo tentativo di adottare questa legge piena d'odio. Possiamo dimostrare che il mondo ha ancora gli occhi puntati su di loro.

Non abbiamo tempo da perdere. Raggiungiamo un milione di voci contro la legge anti-gay in Uganda nelle prossime 24 ore: le consegneremo ai leader ugandesi e a dei paesi chiave che li possano influenzare. Clicca qui per entrare in azione e poi gira questa email a tutti:

http://www.avaaz.org/it/uganda_stop_gay_death_law/?bdrUrdb&v=19431

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

chi per caso conosce qualche elettore del PDL (che è rarissimo perchè tutti negano di esserlo stati, eppure erano milioni), gli fa vedere questo post, e lo fa pentire di aver tenuto al governo quei politici-di-professione che han governato dal 2001 al 2011 dicendo che "la crisi non c'è" anzi "è già superata" e "i ristoranti sono pieni?". E lo fate leggere a tutti i titolari di una piccola media impresa che si sono illusi che siccome Lui era un "imprenditore", come la Brambillla e la Santacnhe, si sono illusi che li avrebbe favoriti (e lo hanno votato in massa!).

Michele C., Genova Commentatore certificato 24.11.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una vergogna ....

federico rossi 24.11.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Vederti in Parlamento.
Sarà un onore

Francesco O., Napoli Commentatore certificato 24.11.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

La prima riforma da fare per salvare le PMI e il Paese e' quella fiscale. La Corte dei Conti, ha denunciato 130MLD di evasione fiscale e 60MLD di corruzione che gravano sul bilancio pubblico.L'Agenzia dell'Entrate riesce a recuperare solo il 10% di evasione, il direttore Befera ha provato con i raids a Cortina etc..ora ci prova con il "redditest", tentativi inefficaci. Per recuperare gran parte di evasione bisognerebbe solo "copiare" il sistema fiscale del "tipo americano", cosi' anche per combattere la corruzione, "importare" leggi efficaci per smantellare il "sistema vigente", la globalizzazione serve anche a questo.I miliardi recuperati devono servire a detassare le imprese e i cittadini per rilanciare i consumi e quindi l'occupazione.Il costo di un prodotto o di un servizio di un'azienda e' determinato dal prelievo fiscale e previdenziale, gli altri elementi fondamentali, per dare competitivita' a queste aziende, e' l'efficienza ( produttivita') e l'innovazione; il valore di un " bene " e' dato dal rapporto :QUALITA'/PREZZO.

vittorio nobile, eboli Commentatore certificato 24.11.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le PMI, sono la dina dorsale del nostro paese, dotato di un artigianato industriale diffuso che eroga lavoro capillarmente, non ha diritti a ammortizzatori sociali, ma in compenso è tassato oltre il 60%. Questa cacca grassa è stata spolpata oltre che del denaro, delle motivazioni di fare impresa in Italia.

Massimo Mazzarini 24.11.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

in questo blog quando si parla di argomenti
scottanti e determinanti per la vita della nazione
non si hanno risposte o si rimanda a quello che
ha detto Grillo. questo nascondersi sempre
dietro Grillo almeno per la maggior parte di
chi scrive è comodo ma è poco coraggioso e state
sicuri che quelli che detengono il potere
annusano da lontano se si è cani che abbaiano o
si è cani che mordono.
per esempio ogni giorno ogni giorno ogni giorno
dovreste scrivere peste e corna contro la
sanità italiana che presentano in televisione
come la seconda al mondo per qualità invece
io penso che sia un merdaio di sporchi affaristi
che se possono rubano a mani basse ai cittadini
e al servizio sanitario.
dovreste scrivere peste e corna contro il
Vaticano organizzazione reazionaria dedita da
secoli ad accumulare ricchezze 100% accumulate
10% distribuite.pagare tasse?neanche a parlarne.
dovreste scrivere peste e corna ogni giorno
contro il braccio usuraio dello stato che se
non si può pagare pretende il 100% di interessi
sul debito.
dovreste scrivere peste e corna di tutto il
comparto della difesa che è un fortino impenetrabile e non si riesce a sapere come
spendono i soldi che ricevono.
dovreste scrivere peste e corna contro questa
scuola infarcita di professori inetti e impreparati responsabili di non dare vera cultura
ai vostri figli ma sottocultura non è un caso
che nei test internazionali i nostri studenti
siano fra i più asini della terra!!!
dovreste scrivere peste e corna contro gli
italiani????? che portano le loro aziende
all'estero loro sì che sono i veri TRADITORI.

LOVO GIUSEPPE 24.11.12 08:52| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO L'ULTIMA CAZZATA DELLA FORNERO..

“Non avevo la preparazione per fare il ministro”

“Io ho accettato di fare il ministro non avendone nessuna preparazione, ho accettato perché me l’ha chiesto Mario Monti“. Queste le dichiarazioni del ministro del Lavoro Elsa Fornero nel corso di un incontro a Firenze, all’istituto Stensen, che si aggiungono alle gaffe degli ultimi mesi: dal ‘choosy’ rivolto ai giovani, al tentativo di evitare i giornalisti

salvatore b., savona Commentatore certificato 24.11.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La piccola e media impresa è al collasso. Ora le entrate fiscali saranno sempre di meno, e a nulla varranno i documenti di programmazione fiscale dei DOTTORI dell'ECONOMIA. In America si chiama "precipizio fiscale"... la ridistribuzione del reddito dal basso operata con imposte indirette crescenti ha prodotto soltanto "MISERIA", alleggerendo le tasche degli Italiani facendoci diventare un popolo di depressi. Lavorare( se c'é il lavoro, solo per i fortunati), mangiare e dormire, null'altro. Hanno tassato metodicamente "TUTTO". La conseguenza è stata, ed era del tutto prevedibile, che i consumi si sarebbero abbassati, e di fatto così è stato.Il problema è già sociale, diversamente da quanto affermato dal post riportato in questo sito. Il fatto è che la cassa integrazione in deroga è finita per molti lavoratori, che adesso sono per "strada" senza paracadute sociale. Ciò viene sottociuto, come vengono sottaciute le bombe della malavita che scoppiano in alcune città, senza parlare dei furti e rapine aumentati esponzialmente. Sentiamo i furboni dire "gli Italiani hanno sopportato meglio degli altri Paesi le misure draconiane", e certo , se poi protestiamo ci riempite pure di botte, credo che sia meglio aspettare IL VOTO.Poi ascoltiamo la pennivendola di turno, che intervista il medico dei "pazzi", chiamando signor "Nessuno" quelli dell'antipolitica, forti del fatto che sono all'interno di una scatola e possono dire ciò che vogliono senza essere contraddetti,tipico atteggiamento denigratorio e qualunquista della televisione generalista belante, che bacchetta ogni voce "fuori dal coro", pur di avere l'erba quotidiana assicurata. A me ricorda il mitico Ulisse meglio fingersi "NESSUNO" nella grotta di "POLIFEMO CON UN OCCHIO" e mimetizzarsi tra le pecore, che fare la fine dell'arrosto... A marzo vedremo quanta spocchia sarà rimasta a questi SIGNOROTTI che nella loro vita non hanno mai costruito "NULLA" di concreto, ma solo inutili :"Parole , Parole soltanto parole..

Vincenzo C., Foggia Commentatore certificato 24.11.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho fatto una mammografia al Maggiore,ancora gratis perché Monti e Renzi e quelli del "senza se e senza ma" non hanno ancora distrutto completamente lo stato sociale come hanno intenzione di fare
Mio marito ha avuto 4 tumori maligni,l'ultimo intervento è stato una peritonite,sono 4 anni anni che patiamo tormenti,sta peggio da 2 mesi e io lo assisto e sono appena uscita da un mese di ospedale dove sono stata accanto a lui giorno e notte,ma le sue medicine per il cancro sono gratuite e la morfina che prende per combattere il dolore è gratuita,e radioterapie e chemioterapie le farà gratis prima che Monti distrugga quel che resta della sanità italiana col beneplacito di questa marmaglia di ladri venduti al denaro,con la Chiesa che tifa per un Monti bis come prima ha tifato per Pinochet,Bush,Peron o Franco,sempre schierata con i peggiori,come sempre è stata schierata a difesa di Mammona nell'idolatria del vitello d'oro.Io sono disperata ma lo sarei molto di più se dovessi avere i soldi per quello che gli occorre

Ma volevo dire questo
L'operatrice della mammografia mi ha vista entrare con in mano Il fatto Quotidiano e mi ha chiesto con vera faccia di tolla: "Ma cosa c'è di tanto importante sul giornale che tutte le donne mi arrivano con un giornale in mano?"
Di solito ho la risposta pronta,ma ero allibita Mi sono limitata a rispondere:"Forse desiderano informarsi su quel che succede"
Ma deficiente genetica! Magari tu fai parte di quella schiera di sanitari precari che con la cancellazione di riconferma di Monti diventerà una disoccupata cronica! magari fai parte di una struttura della maternità che con le riforme Monti spariranno completamente,com'è scomparso il magnifico ospedale nuovo di Pietrasanta o tutte le altre strutture che vengono progressivamente chiuse per lucro e gloria delle cliniche private! Ma tu, deficiente genetica, magari pure laureata, stai lì a farmi queste domande?! Non è il male a fare la rovina dell'Italia. E' l'imbecillità.

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro "copia".....Beppe Grillo !!!!

Oggi sulla pagina Ligure de "il Giornale" è comparsa questa notizia:

Titolo: "La fuga dal partito-I prossimi candidati verranno sottoposti al giudizio universale su Internet".
E nel testo : " ....il partito si darà una struttura nuova, come partito di massa e non più incentrato sulla mia persona, anche a livello regionale...su questo aspetto Di Pietro rivela l'intenzione di scegliere una nuova strada per trovare i futuri candidati. Una strada un pò grillina e un pò delatoria. "Sul sito del partito chiunque può trovare uno spazio dove mettere il proprio curriculum nel caso volesse candidarsi- spiega il leader- Tutti i nomi proposti verranno resi pubblici su internet e chiunque potrà esprimere valutazioni sugli stessi.....Poi le liste verranno formate da un gruppo si saggi che valuteranno tutto il materiale pervenuto".

INCREDIBILE !!!!!! Stanno nascendo i....."cloni" !

I CITTADINI non sono stupidi !!!
Sanno benissimo che l'ORIGINALE , il
"MoVimento 5 Stelle"
è MIGLIORE !!!!!!

VOTIAMOLO ! VOTIAMOLO ! VOTIAMOLO !!!!!!!!!!!


OGGI GRANDE MANIFESTAZIONE A ROMA ED IN ALTRE CITTA'...SOLIDARIETA' AL 100%!!!!!!!!
NO ALLA VIOLENZA.. SI ALLA LIBERTA' DI DISSENSO E DI MANIFESTARE IL PROPRIO PENSIERO...

MA FINO A CHE PAGHEREMO TUTTE LE TASSE INGIUSTE (E SONO VERAMENTE TANTE) CHE QUESTI BUROCRATI INCOMPETENTI CI METTONO SUL GROPPONE MENTRE X LORO E LA LORO CORTE NULLA CAMBIA ANZIE VEDI L'ULTIMA TROVATA DI AGGIUNGERE 90 PARLAMENTARI IN PIU' POCO CAMBIERA'..... RIVOLUZIONEEEEEEEE.......

salvatore b., savona Commentatore certificato 24.11.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

IN PRIMA PAGINA DEL "FATTO" SI PARLA DEGLI STIPENDI DEGLI ELETTI DEL M5S AL QUALE DAGLI OLTRE 13.000 EURO VERRANNO RESTITUITI 2.500, PERCEPENDO QUINDI OLTRE 11.000 EURO.
SECONDO ME SAREBBERO PIU' CHE SUFFICIENTI 5.000 EURO NETTI PERCEPITI.
MA EVIDENTEMENTE L'OCCASIONE FA'...............
BEPPE METTIAMO ORDINE ALLE IDEE E ALLE INTENZIONI?
VIVA VIVA GRILLO.

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 24.11.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma che altro debbono fare al popolo italiano,questi cialtroni che ci governano,prima di svegaliarsi???

Claudio Fedele 24.11.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php

da non crederci!

Vincenzo G. Commentatore certificato 24.11.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di NOT IN MY NAME:
X LA SANITA’ PUBBLICA. NON CAPISCO PERCHE’ X CERTE ANALISI, MAMMOGRAFIE , TAC, LITOTRISSIA ED ALTRO, DOVE CI SONO LISTE D’ATTESA DI 6/12 MESI, NON SI PREVEDA UN FUNZIONAMENTO 24h/24 CON 3 TURNI DI 8 ORE.

BASTA CONVENZIONI E SOVVENZIONI CON LA SANITA’ E SCUOLA PRIVATA. VOGLIONO FARE IMPRESA? CHE SE LA FACCIANO SENZA AIUTI PUBBLICI PAGATI CON LE TASSE DI TUTTI.

gianluigi bendinelli, verona Commentatore certificato 24.11.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

CARO NINO F. DIMENTICAVO, SAREBBE BELLO "CHI LI PETRI ENINI TIRATI A CAPU FINZE A CA L'HA VOTTATI" .
STA' TRANQUILLU PAISA' EU SOCU A CA DALLU LU VOTU, FORSI TU FAI PALTI DI CHISSA IENTI.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 24.11.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma cos'è 'sta porcata?

"L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo."

Ditemi che non è vero!

Vincenzo G. Commentatore certificato 24.11.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la PARTITOCRAZIA :

In Liguria, oggi "Il Secolo XIX" ha pubblicato una pagina intera ( pag.20) con questi titoli :

"Irregolarità per presentare le liste alle elezioni regionali del 2010-Firme false, condannati tre burlandiani-Gustavino, Danovaro e Sterlick : fino a 9 mesi con la condizionale. Presto a processo esponenti Udc e Idv".

Quindi i partiti NON SOLO hanno preso dai soldi dei Cittadini il "finanziamento-rimborso elettorale", con il quale si sono fatti le "campagne elettorali", ma , se saranno confermate le sentenze di ieri del Tribunale di Genova, avrebbero anche "falsificato" le firme !!!......

Si sentiva proprio la URGENZA-NECESSITA' di un Movimento come quello di Beppe Grillo che della ONESTA' e della TRASPARENZA ne ha fatto le sue bandiere !!!!

Forza "MoVimento 5 Stelle" !!!

Diamoci TUTTI da fare per fargli avere
più voti possibili, alle prossime
ELEZIONI POLITICHE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Movimento Indipendentista Ligure 24.11.12 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per favore, insieme alle PMI considera anche i piccoli studi professionali, che non hanno gli incarichi pubblici, che i committenti "dimenticano" di pagare e che ora sono anche oberati da studi di settore assurdi, obbligo di formazione e assicurazione professionale. Tutto questo mentre i professionisti-squali (o grossi studi) non hanno l'obbligo di dichiarare quanti professionisti sono loro dipendenti, perchè non risultano tali, essendo costretti a lavorare come liberi professionisti con partita IVA autonoma. La lobby dei professionisti protegge e mantiene i privilegi ingiusti dei più ricchi (che continueranno a star bene e ad evadere) e forti, a svantaggio dei tant altri (non solo giovani) che faticano a campare. Non ne possiamo più!!!

Sonia R. Commentatore certificato 24.11.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

voltagabbana di merda avete scaricato Antonio Di Pietro, pero' quando faceva comodo era uno dei nostri?

Alfredo. Macerata 24.11.12 07:41| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo stato ha 2000 mld di euro di debiti
gli italiani hanno risparmi privati per
9000 mld di euro di debiti

monti e questi ladri di stato
vogliono riportare i debiti pubblici in ambito privato
vogliono che i debiti dello stato
diventino debiti dei cittadini

e allora tasse a piu' non posso 68% per pmi
mentre le grandi quotate in borsa fanno 0 utili o sono in perdita in gran parte
o godono di finanziarie che le controllano e che hanno sede nei paradisi fiscali come le cayman

poi ora con l'imu tutti gli italiani proprietaRI DI CASA pagheranno affitto allo stato di fatto
con questa tassa di merda
che toglie un bene essenziale al singolo cittadino
comprato o ereditato e mantenuto con tanti sacrifici
una prima casa che come il mangiare o il vestire
va a colmare un bisogno essenziale dell'uomo
che oltre a nutrirsi per vivere
a vestirsi per ripararsi dal freddo
deve anche avere un posto dove abitare
e questi sono bisogni essenziali dell'uomo
oppure dobbiamo andare a stare sotto un ponte
o in affitto in una delle tante case di dipietro?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 24.11.12 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che qualcuno ci spieghi come puo' avere l'otto per cento una ipotetica lista per monti...e' incredibile,devono metterci lo zero virgola davanti.Il banana poi,arrivera' al massimo al cinque per cento ed il suo compare bobo maroni al tre(nessuno vota i falliti e perdenti in partenza)prepariamoci al fuoco di sbarramento perche' il movimento ha una potenzialita' del quaranta per cento.quanto a bersani il venti per cento sara' gia' un successo ma non bastera' per fare il nuovo presidente della repubblica.

inoki 24.11.12 07:32| 
 |
Rispondi al commento

EFFETTI DEL GOVERNO MONTI.

CEFALU'. Gli albergatori di Cefalù hanno annunciato la chiusura a tempo indeterminato di tutte le strutture ricettive della perla turistica del Tirreno. La decisione, definita "irrevocabile", è collegata all'ultima delibera comunale del 30 ottobre scorso che ha aumentato l'Imu dallo 0,4 per cento alla tariffa massima dell'1,06 per cento. Alcune strutture sarebbero così costrette a pagare oltre 200 mila euro.

"Il continuo calo delle presenze - si legge in una nota di Federalberghi -, la mortificante chiusura dei bilanci, unita a una sempre più pressante e vessatoria imposizione fiscale, e non ultima quella portata avanti dall'amministrazione comunale, hanno indotto gli imprenditori a reputare paradossalmente più produttiva la chiusura dei propri alberghi".


KAZZO NON SI RIESCE A FERMARE QUESTO GOVERNO DI MERDA ????????????????????????????????????????

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 24.11.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per cominciare bene la giornata
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/11/23/casta-a-vito-doppio-vitalizio-non-ci-rinuncio-siete-moralisti-come-grillo/211947/

salvatore a. Commentatore certificato 24.11.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici c'è un esempio di buona economia, che tutti i ragazzi del M5 Stelle dovrebbero conoscere. Non solo ! Dovrebbero prendere nota e sviluppare questa buona economia nelle città e nei paeselli di tutta Italia. Fate il biglietto del treno e recatevi a BOLOGNA.

Non girate nel centro, non capireste un kazzo! Prendete un pulmino e girate nelle decine di villaggi industriali. Comincerete a capire.

Decine di zone industriali, migliaia di Piccole e Medie Imprese, in tutti i settori economici, e in tutte le produzioni possibili.

Nel silenzio ASSOLUTO sulle pagine dei giornali, l'economia di BOLOGNA viaggia a vele spiegate. Medie imprese esportano in tutto il mondo. E si fanni i KAZZI loro! Cercano di stare lontano dai RIFLETTORI e fanno SOLO BENE!

E' un tipo di economia che fa a meno della GRANDE AZIENDA tipo FIAT.
( Colpa di giornalisti e deficienti sindacalisti che si ostinano verso le MEGA IMPRESE).

Cosa significa avere un tessuto di MEDIE E PICCOLE IMPRESE?

Per BOLOGNA significa NON AVERE MAI PAURA DELLE CRISI.

Se la crisi si abbatte su un settore produttivo è certo che le altre reggono o si sviluppano.

Come si fa? In modo semplice! Si ripercorre l'esperienza Emiliana!

Terreni industriali dati a GRATIS agli insediamenti, forte limitazione agli insediamenti umani. Cioè SOLO E SOLTANTO AZIENDE.

Una o due zone industriali per piccole e medie aziende in tutte le cittadine del SUD .

SI PUO' FARE !

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 24.11.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO I SOLITI ITALIANI DEL CAZZO! ABBIAMO I POLITICI PIU' STRAPAGATI AL MONDO E I SALARI PER I LAVORATORI PIU' BASSI DEL MONDO! SIAMO I SOLITI ITALIOTI ARRUFFAMMERDA PRONTI A FOTTERE IL NOSTRO STESSO CONNAZIONALE PUR DI GUADAGNARCI A LIVELLO PERSONALE. COME POPOLO FACCIAMO SCHIFO.

Mario 24.11.12 07:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarò breve 64:

Il 24 novembre 1993 Carlo Rubbia presenta il principio del reattore per il nucleare pulito.

Il fisico italiano in una conferenza a Cern di Ginevra presenta la sua teoria per realizzare un reattore nucleare a fissione pulito.
Il sistema è basato su un ciclo torio-uranio con neutroni non più prodotti dalla classica reazione a catena ma ottenuti da un acceleratore di particelle.

Non se ne sa più nulla.....

'giorno, breve.....

il Mandi Commentatore certificato 24.11.12 07:04| 
 |
Rispondi al commento

(23 novembre 2012) da la repubblica
Finmeccanica, a giudizio la Grossi
Moglie dell'ex presidente Guarguaglini
Il gup del tribunale di Roma, nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti Enav, ha disposto il rinvio a giudizio per Marina Grossi, l'ex amministratore delegato di Selex e moglie dell'ex presidente di Finmeccanica Pierfrancesco Guarguaglini. CHiesta la detenzione per l'ex direttore commerciale Pozzessere.
beppe ,comprati unazione
Finmeccanica,
la mangiatoia dei s_politici, con nella porcilaia i vari lavitola & co.
e sputtanali in assemblea, come hai già fatto x telecom.
a proposito del not in my name:
Ripristinare il falso in bilancio e moltiplicare x 10 le pene detentive
gb

gianluigi bendinelli, verona Commentatore certificato 24.11.12 07:02| 
 |
Rispondi al commento

C'è un unico filone logico, l'egoismo di Berlusconi e l'imbecillità politica di Casini consegneranno il Paese alla comunisto-burocrazia del pd di Bersani dopo che hanno abbandonato le PMI a se stesse! Almeno si spera che il pd introdurrà il reddito minimo garantito in modo tale che si potrà tornare a parlare di politica, perchè il ricatto economico ai cittadini in queste condizioni diventerà l'arma più micidiale nelle mani dei politici degli ultimi 60 anni.

mario mario Commentatore certificato 24.11.12 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Bilderberg 3
Per portare a termine il piano occorre un Monti bis.Lo dice anche il giornalista russo Daniel Estulin,specialista delle influenze del Bilderberg sull’economia mondiale,che parlando di Monti,ha svelato il piano per la distruzione dell’Italia,risultante dal rispetto dei patti con il Bilderberg:“Qualunque governo cercherà di ripagare questo debito distruggerà il proprio paese,tutto quello che finora si è fatto è stato obbligare i cittadini a pagare il debito pubblico gonfiato dagli interessi usurai della finanza internazionale e aggravato nell’eurozona, dall’impossibilità di ricorrere, a costo zero, all’ossigeno della moneta sovrana.Dal momento che non possiamo pagare e non può farlo nemmeno il governo,allora ci si rivolge alle istituzioni finanziarie internazionali.Chiunque lo farà distruggerà il proprio paese”
A Monti è stato chiesto di far sì che il sistema bancario continui ad avere la meglio sulla nostra economia.Solo così si possono spiegare le dichiarazioni di Monti in Kuwait dove ai petrolieri asiatici si è presentato come l’unico in grado di poter fornire garanzie in vista di futuri investimenti.Da qui la famosa frase:"Non posso garantire per il futuro".Per la sua parte ha ricordato che l'Italia ha adottato tutti gli strumenti necessari per rendere il paese più attraente agli investitori del Golfo e ha citato la riforma del sistema pensionistico che rende sostenibile il sistema previdenziale per i conti pubblici,la riforma del mercato del lavoro e tutta una serie di provvedimenti per aumentare la concorrenza e favorire la liberalizzazione dei servizi e delle professioni.
Una serie di passaggi graditi all'Ultradx
Il Bilderberg ordina a Monti di continuare a governare per la stabilità del sistema nel nostro Paese.A danno di chi?Dei cittadini che saranno impoveriti ogni giorno di più mentre i soldi pagati in tasse andranno a colmare,in maniera insufficiente,il debito pubblico. Creando però disoccupazione,povertà e disperazione.

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Segue Bilderberg

C’erano anche Henri Castries,Axa; Ackermann, Gruppo Executive Committee Deutsche Bank;Keith Alexander,Us Cyber Command e Agenzia di Sicurezza Nazionale;Almunia vicepres. Commiss. per la concorrenza Commissione Europea;Roger Altman,Evercore Partners;Luis Amado,Banco Internacional do Funchal;Johan Andresent,Ferd; Matti Apunen,Businness and Policy Forum Eva;Ali Babacan vice 1° ministro per gli affari economici e finanziari;Francisco Pinto Balsemao pres.e Ceo di Impresa ed ex 1° ministro;Nicolas Baverez Partner della Gibson Dunn & Crutcher LLP; Christophe Béchusenatore e pres.del Consiglio Generale del Maine et Loire;Enis Berberoglu editore del quotidiano Hurriyet
Tutti sono ospiti abituali del Bilderberg.A questi se ne aggiungono altri segreti.
I nostro fetentissimi Monti,Fornero,Passera e Profumo hanno dichiarato con emerita faccia tosta che era solo un pranzo di Telecom!!
Hanno parlato invece sicuramente dell'economia dell'occidente e di come portare a termine la distruzione dell'Europa col massimo arricchimento di banche e poteri forti,definendo la morte di Grecia,Spagna e Italia.Non a caso le sedi delle ultime riunioni sono state Madrid,Atene e Roma.
Banchettano sulle nostre ossa e lo chiamano 'governo'.
Che ci faceva Monti là insieme alla sua squadra di governo?
Monti è un habitué del Bilderberg,e in passato ha già preso parte ad altri incontri con Scaroni di Eni e Barnabè di Telecom
Si dice che avrebbe presentato una relazione su come far uscire l’Italia dalla crisi.Manovre finalizzate all'interesse delle banche mondiali, che coincidono però con le misure di impoverimento del paese degli ultimi 12 mesi
I potenti del mondo hanno chiesto garanzie politiche ed economiche a chi si ha sempre servito il Gotha internazionale.Gli osservatori ritengono si sia chiesto all’Italia di rispettare i patti e garantire,col risanamento del debito pubblico attraverso la tassazione ai cittadini,la sicurezza che le banche pretendono.Ciò porterà al disastro per noi

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Ai politici sai quanto gliene frega delle PMI?
zero! Loro guardano unicamente ai dati macroscopici, gli indici, lo spread, il cambio euro-dollaro. Si fanno coccolare dai dati macroeconomici e aspettano i tempi della burocrazia e del Parlamento.
Il Parlamento ha imparato a separare i propri bisogni da quelli dei cittadini.
La politica ruota attorno al Palazzo e non attorno ai cittadini.
In Grecia il concetto è diventato parossistico, e tutto si concentra sul Palazzo, al punto che quando al Parlamento Europeo devono decidere "aiuti economici" o "tagli" la piazza Sintagma si popola immediatamente di dimostranti all'inverosimile. Il Palazzo è diventato una sorta di buco nero, accumula massa politica di ogni tipo. Nessuna certezza per i cittadini, i politici ragionano sul "fermo restando i privilegi di Palazzo" viene il resto. Fa impressione vedere come in accordo con i sondaggi l'UDC stia per scomparire dall'arco parlamentare dopo il sostegno al governo Monti e a Crocetta alla Regione Sicilia. E fa impressione vedere come, sempre in accordo con i sondaggi, l'IDV scomparirà quasi sicuramente dal Palazzo. Il Palazzo pensa di poter asservire la politica alle finanze, alle proprie finanze, Casini pensa di poter conservare il proprio potere dopo averlo abdicato a Monti; consentitemi è da idioti! Come è da idioti pensare che un elettore di centro destra possa sostenere un comunista a governatore di una Regione.
Ma siccome a Casini tornano gli indici persegue la strada del suo portafoglio.
E' la scuola di Napolitano, quella per cui i privilegi non si toccano e Monti è ineleggibile in quanto "senatore a vita". E' la scuola che proviene dalla burocrazia italiana che si interfaccia per prima con i politici e che oramai preleva il 90% delle risorse o più e lascia le briciole ai cittadini ma che è sicura di se perchè per legge è stabilito che .....
I cittadini hanno capito prima dei politici che finiremo presto come i greci a piazza Sintagma e anticipano! spazzano via!

mario mario Commentatore certificato 24.11.12 06:33| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia è scoppiata la rivoluzione perché il Governo ha licenziato 30.000 dipendenti pubblici
Monti,nell'applauso dell'Ultradx occidentale e con l'appoggio di tutti gli sporchi partiti italiani,meno l'IdV,che non fiatano e accettano tutto "senza se e senza ma",intende licenziarne 230.000.Avete idea di quale impatto negativo e recessivo avrà l'aggiunta al sistema di 230.000 disoccupati che non lavoreranno più,non consumeranno più e aggraveranno la miseria del Paese?
E contro questa sciagura progressiva,noi stiamo a discutere se sia meglio Bersani che vota qualunque taglio di governo e Renzi che ha programmato la totale privatizzazione dello Stato,quando ambedue sono a favore del Monti2, per irresponsabilità totale e per una gigantesca vigliaccheria per cui pensano anche in questa tragedia solo ai loro piccoli interessi e poteri?!
E c'è chi ancora vota e sostiene questi laidi partiti che vogliono un Monti bis per portare a termine la distruzione del nostro Paese e di noi tutti "senza se e senza ma"?!
E nascono addirittura nuovi partiti come la nuova DC di Riccardi e Montezemolo per appoggiare anche meglio il disegno perverso di Monti che ha dietro di sé la sporcizia del Vaticano e quella dell'alta finanza internazionale,completamente indifferenti alle sofferenze della gente?
Questo 13 novembre a Roma,in Campidoglio,il club di magnati Bilderberg(lobbye influente della NATO e degli interessi americani)aveva come ospiti alla sua riunione segreta Monti,la Fornero, Profumo.Poi Mauro Moretti, ex sindacalista Cgil; Angelo Cardani,pres. Agcom;Fulvio Conti dell’Enel;la Tarantola pres.Rai;Federico Ghizzoni,Unicredit;Paolo Scaroni,Eni;Franco Barnabè,Telecom;Alberto Nagel Mediobanca;Enrico Cucchiani,Mediaintesa;Rodolfo de Benedetti, GruppoCir.Dall’estero Tom Enders,Eads;Marcus Agius,Barclays;Edmund Clark,Td Bank;Kenneth Jacobs,Lazard e l'americano capo dell'Alcoa Klaus Kleinfeld.

segue

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 06:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La distruzione dello stato sociale a favore di uno stato tutto privatizzato continua
(possiamo ricordare che Bersani non fa nulla e che Renzi è addirittura a favore?)

Maurizio Zipponi IdV

Il 31 dicembre scadranno 160.000 contratti nella Pubblica Amministrazione Aggiungiamoci 70.000 lavoratori della scuola a tempo determinato fino a giugno 2013 su posti vacanti,senza alcuna garanzia per il futuro.Questa è la contabilità agghiacciante di Monti,con le ultime manovre finanziarie,i tagli al lavoro precario e la spending review che riduce ulteriormente gli organici funzionali delle amministrazioni centrali,degli Enti di ricerca,previdenziali e fiscali.Nella sola Sanità,spariscono 10.000 sono medici in Pronto Soccorso,rischiamo il collasso dei servizi pubblici essenziali sui territori, affidati da anni ad operatori ed operatrici che hanno accumulato anzianità di servizio e competenze professionali a fronte di una sistematica negazione dei loro diritti
L'IdV contrasta tutti i provvedimenti di Monti,e sulla spending review denuncia il rischio di una dismissione dei servizi pubblici essenziali a favore dell'offerta privata
Dopo la riforma Fornero del mercato del lavoro, con la cancellazione dell'art. 18,e quella delle pensioni che ha consegnato all'incubo di un futuro senza certezze 300.000 esodati e all'impossibilità di entrare nel mondo del lavoro per 800.000 giovani nei prossimi 3 anni,siamo alla vigilia di un drammatico licenziamento di massa nel pubblico impiego. Esattamente come in Grecia e in Spagna su indicazione della Troika (Commissione europea,Banca centrale e Fondo monetario)
l’IdV vuole i referendum contro la Casta e per il lavoro,contro l'articolo 8 dell’ultima finanziaria B per ristabilire la certezza dei diritti universali previsti dal Contratto nazionale di lavoro e per il ripristino dell'articolo 18.L'IdV sostiene le battaglie dei precari,, e chiede al Governo di stabilizzare i lavoratori interessati

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 06:04| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne..
129 donne uccise per motivi di genere nel corso del 2011, 105 solo nei primi 9 mesi del 2012, migliaia quelle seguite dai centri antiviolenza dal 1 gennaio al 31 ottobre 2012.
Violenza contro le donne ovunque, uccise o ferite da vigliacchi, uomini senza senso, senza anima. senza dignità.
Violenza fisica o di comportamento.
Violenza da parte di chi le considera oggetti e da chi si permette qualunque genere di offesa contro di loro, solo perché sono donne.
Violenza da chi si permette di dimenticare
che sono persone.

“Io ero un uccello
dal bianco ventre gentile,
qualcuno mi ha tagliato la gola
per riderci sopra
non so.

Io ero un albatro grande
e volteggiavo sui mari.
Qualcuno ha fermato il mio viaggio,
senza nessuna carità di suono.

Ma anche distesa per terra
io canto
ora per te le mie canzoni d’amore”

Alda Merini

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 24.11.12 05:47| 
 |
Rispondi al commento

Molta gente vorrebbe che il governo proteggesse il consumatore. Un problema molto più urgente è che il consumatore deve proteggersi dal governo.

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 04:23| 
 |
Rispondi al commento

In una recente intervista il premio Nobel Milton Friedman ha dichiarato che se il nostro paese si regge ancora è grazie al mercato nero ed all'evasione fiscale che sono in grado di sottrarre ricchezze alla macchina parassitaria ed improduttiva dello Stato per indirizzarle invece verso attività produttive. In qualche modo, sostiene Friedman, "l'evasore in Italia è un patriota".

Ci sembra che le parole del famoso economista colgano straordinariamente nel segno.

Viviamo in un paese in cui ogni giorno che passa il peso dello Stato nelle nostre vite sembra aumentare. Lo Stato ci sottrae una fetta sempre crescente della nostra libertà e dei nostri sudati guadagni.

Molti sosterranno che che lo Stato ha giustamente bisogno dei nostri soldi perché svolge una serie di funzioni di notevole importanza. "Allora lo Stato è utile e necessario? - scriveva H.L. Mencken - Anche il medico lo è. Ma lo chiameremmo se ogni volta che viene a curarci un mal di pancia o un ronzio alle orecchie si arrogasse il diritto di fare razzia dell'argento di famiglia, di usare il nostro spazzolino da denti e di esercitare le droit de seigneur sulla domestica?"

E' fondamentale, del resto, la differenza che passa tra gli operatori economici, i privati, che producono nuova ricchezza e gli operatori politici che si servono del complesso armamentario dello Stato per confiscare tale ricchezza.

Mentre i soggetti privati si procurano le proprie entrate attraverso transazioni volontarie, come donazioni oppure acquisti volontari di servizi da essi offerti sul mercato, lo Stato è l'unico soggetto che si procura le proprie entrate tramite l'estorsione, chiamata con l'elegante eufemismo di tassazione. Lo Stato, nella pratica, ti punta una pistola e ti intima "o la borsa o la vita".

Mentre i soggetti privati cercano di convincere i potenziali clienti cercando di offrire servizi migliori della concorrenza a prezzi inferiori, lo Stato non ha bisogno di offrire un prodotto valido e conveniente perché ha i

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 04:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME COMUNISTI VEGANI ! ! !

Se accettiamo per un attimo questa definizione critica di tecno-comunismo moderno : Teoria e prassi economiche-politiche, che prevedono l'abolizione della proprietà privata di chi ha poco, l'abolizione dei mezzi di produzione al fine di ottenere l'impoverimento della cittadinanza media,e la gestione collettiva dei beni e della loro distribuzione gestita da uno stato centralista al fine di fingere di porre in essere la comunanza assoluta dei beni.
Se accettiamo anche l'idea che i comunisti non sono per niente scomparsi,anzi sono più vivi che mai,controllano le banche e i mercati, e non mangiano i bambini. Allora possiamo dire che li abbiamo "in casa".
Ed è così che ci troviamo a vivere un’epoca in cui il cittadino italiano pluri-narcotizzato non si fa troppe domande, e dove i potenti costruiscono e disfano i governi a loro piacimento, prendendoci per il c*lo un giorno sì e l’altro pure. Hai voglia di parlare di democrazia e libertà. Non esistono!!! Non esistono finché in Italia avremo gaglioffi corrotti tremendamente ignoranti intenti a farsi i ca**i loro posizionati fintamente da un lato e la "sinistra" stracciona, ipocrita, anti-italiana e antidemocratica che ci ha svenduti all’alta finanza pur di raccogliere qualche briciola di potere fintamente dall'altro. Poveri noi…

http://pinoz6700.blogspot.it/

G. 24.11.12 04:01| 
 |
Rispondi al commento

propongo la minetti come prossimo presidente della repubblica.non è una battuta e,secondo il mio modesto parere,non farebbe peggio dell'attuale presidente.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 03:32| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi perché un italiano dovrebbe lavorare 14 ore al giorno per mantenere la ex moglie, il figlio che molto spesso non è suo ma frutto di un corno, 3 vecchi, 1 extracomunitario, 2 figli dell'extracomunitario e spesso anche i partenti di un neocomunitario che vengono a curarsi a scrocco sul suolo italico?

Se può fa il meno possibile e tutto al nero!

E non chiedetemi a me come risolvere perché lo so ma non mi frega un cazzo di risolvere.

bruno bassi 24.11.12 03:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no no.domani non andrò a votare alle primarie:di fronte a cotanta intelligenza,onestà,capacità,levatura morale,abnegazione e amore per il prossimo avrei serie difficoltà nella scelta.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 03:26| 
 |
Rispondi al commento

c'è una cosa che non mi quadra.un anno fa bersani non ha voluto fare il premier perchè la situazione era grave.adesso la situazione è più grave.perchè si affanna tanto per diventare primo ministro?boh.magari si è accorto che basta eseguire certi ordini e,tutto diventa facile.fare il pseudopremier è meglio che niente.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 03:23| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno sa spiegarmi a cosa ci serve casini?

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 03:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se vogliono il monti bis,che ce ne facciamo di tutta questa marmaglia che intasa il parlamento?e se il governo deve fare quello che decide bruxelles,che ce ne facciamo dei ministri?basta uno solo che vada a prendere gli ordini.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 24.11.12 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma come è possibile non fare neanche un accenno all euro e a questa unione monetaria, dove Paesi forti e Paesi deboli hanno adottato la stessa moneta, agganciandola dentro un tasso di cambio fisso, dove chi è in difficoltà non può svalutare e chi invece ha un surplus commerciale non si vede apprezzare la sua moneta ?? MA STIAMO SCHERZANDO ?? A CHE GIOCO STAI GIOCANDO BEPPE ?? Paesi con economie storicamente differenti e finanziariamente profondamente dissimili hanno adottato la stessa moneta. Lo vuoi capire che l euro ha cancellato il meccanismo di riequilibrio del tasso del cambio ? Oltre a non poter svalutare per rendere nuovamente convenienti i nostri prodotti, l euro ha annullato anche il rischio del cambio. Sai che significa ?? Che i Paesi finanziariamente più potenti, come la Germania e l Olanda hanno potuto innondare di liquidità la periferia senza più il rischio di prestare una moneta buona e di vedersi restituita una cattiva, cioè svalutata. Sai cosa significa ?? Che l enorme liquidità riversata dai Paesi del Nord, Germania e Olanda nel sistema finanziario dei PIIGS ha spinto la gente a consumare a credito ( vi ricordate il periodo antecedente la crisi ( 2008 mutui subprime/lehman brothers) come eravamo bombardati da banche e finanziarie che ci offrivano di acquistare a credito Tv al plasma, pc, auto nuove, di contrarre mutui per la casa a tassi agevolati?. Questo enormI consumi hanno innalzato l inflazione nei PIIGS, e negli anni i differenziali di inflazione tra centro e periferia si sono ampliati. I nostri prodotti, le nostre merci sono state rese meno convenienti, a causa dei differenziali d inflazione, a tutto vantaggio delle merci dei Paesi del Nord. Sai che significa?? Che abbiamo distrutto le esportazioni e il mercato interno. Si è cominciati con il ricco che acquistava LA Bmw, e si è arrivati alla classe media che consuma il latte tedesco, la nutella tedesca e altre merci tedesche nei discount. Il DEBITO PRIVATO e quello ESTERO sono esplosi cosi.

alfonso- brindisi- 24.11.12 03:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aumentate la pressione fiscale di altri 2 punti e scoppierà la guerra civile, garantito!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.12 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Qua la storia finisce male. Temo.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 24.11.12 02:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tu continui a dire ci vediamo in Parlamento, ma se continua così si va a fare l'opposizione e non sarà un bene. Qui si deve puntare al governo del Paese, perchè la puzza di merda sta salendo e tra poco ci sommergerà tutti. Bisogna pianificare lo scacco matto al marciume politico, finanziario e istituzionale del Paese, che in questi giorni sta rinsaldando i ranghi per pararsi il culo. Se non si escogita qualcosa di eclatante, qualcosa che scuota le coscienze degli italiani (stirpe sempre più simile alle pecore che ad uomini ben pensanti) si rischia di restare con un pugno di mosche in mano. Lo sai perchè sono preoccupato? In questi giorni in cui la politica prova nuovamente ad indossare nuovi abiti lucenti attraverso le primarie, ho sentito persone comuni, magari anche colte, persone che portano sulle proprie spalle le scelte scellerate di questa classe politica, 30 enni e 40 enni laureati e inesorabilmente precari, che non possono costruirsi più un futuro, che non potranno avere una pensione e tantomeno una famiglia con dei figli, interrogarsi su quale politico votare? Capisci!! Si tratta di italiani la cui vita è stata totalmente e indissolubilmente rovinata dalle scelte e dalle azione di questa classe politica, gente che si è abituata a sopravvire e che non sa più che cosa voglia dire vivere, e, nonostante ciò, preferiscono la strada vecchia alla nuova.
Allora, mio caro Beppe, o si smuovono queste coscienze oppure tutti gli importantissimi sforzi fatti fin ora non basteranno a liberare il Paese e a dare a tutti noi il futuro che ci è stato tolto.

Peppe Todaro, Trapani Commentatore certificato 24.11.12 02:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se aspettiamo il miracolo "monti" stiamo freschi..., le guerre si vincono con la forza e in questo momento dopo tutte le battaglie che abbiamo perso ai lavoratori e pensionati non resta che la sola guerra, anche se ho 70 anni, ce la faccio ancora ad abbracciare un'arma, qualsiasi essa sia, basta che faccia male, ma molto male a chi ha portato i lavoratori e pensionati in questo girone infernale.

Lanzi R. Commentatore certificato 24.11.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Giachetti ex radicale, poi rutelliano margheritesco,ora pidimenoellino, soffre l'ennesimo sciopero della fame. Paladino di incredibili battaglie, non mangia finché non sarà approvato l'ennesimo porcellum elettorale, che gli permetterà di continuare a mangiare sulle nostre spalle.
A Robbe' ma quante legislature hai fatto?
Ma trovate da lavorà sul serio, che stavolta de fame te ce morirai per davvero..
Cafiero Pasquale

A L., roma Commentatore certificato 24.11.12 02:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sara che io so pessimista ma la tassazione reale in questo paese mi pareva superiore al 68,3% comunque pd e pd-l e cialtronerie varie si stanno organizzando bene per disatorare le prossime elezioni

doctor w. Commentatore certificato 24.11.12 01:57| 
 |
Rispondi al commento

1 + 2 = 3

"Chi apre una scuola, chiude una prigione"
(V. Hugo)

"Chi apre un'impresa, chiude due prigioni"
(A. Grasso)

Alfio Grasso, Catania Commentatore certificato 24.11.12 01:55| 
 |
Rispondi al commento

IL MONDO FINANZIARIO COME UN COLOSSALE CASINÒ (E CASINO).

La realtà è che, molto più spesso di quanto si creda, la gente comune non ha la minima idea di ciò che accada veramente (figurarsi fare previsioni). In molti casi non sa nemmeno di non saperlo, o semplicemente si preferisce ignorarlo per potere almeno dormire, visto che vivere nello stato di veglia in modo decoroso è sempre più problematico, e anzi, sempre più spesso, non si può più mangiare. È come nei paesi estremamente poveri dove le madri mettono a letto i loro figli per non fargli sentire i morsi della fame.

Dire poi che il problema è che si sia da anni puntato tutto sull'attività finanziaria trascurando quella produttiva (il solito discorso economia finanziaria vs, economia reale) è ripetere qualcosa di già detto e ridetto.

Un lavoratore dipendente può rischiare il licenziamento, un imprenditore il fallimento (e quindi licenzia). Ma se un lavoratore dipendente o un imprenditore decidono spontaneamente (e incomprensibilmente) di non lavorare e produrre più perché decide di andare al casinò con i propri risparmi (e spesso anche quelli degli altri) per tentare la sorte e avere la possibilità di vivere agiatamente e senza lavorare o produrre è semplicemente da folli.

Probabilmente è questa la questione che affonda le radici non già dal 2009 ma da molto tempo prima. Tralasciare la produttività (o semplicemente spostarla dove costa molto meno, spesso a scapito della qualità) e investire, investire, speculare e speculare ancora.

Il mondo finanziario è come un enorme casinò. Purtroppo il casinò guadagna, per lo più, sulle perdite di chi gioca dentro e non si è mai sentito che un casinò vada in fallimento. Al massimo lo chiudono coattivamente perché truffa i giocatori e/o sia colluso con la malavita organizzata o meno.

Alfio Grasso, Catania