Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le primarie del nulla


primarie_nulla.jpg
"In Italia non c'è un sistema elettorale che includa il premier, quindi le primarie sono una sciocca arma di distrazione di massa: alle elezioni gli italiani NON votano per il premier ma per dei partiti i quali voteranno per un presidente del consiglio che infatti può anche essere sfiduciato dagli stessi partiti che hanno fatto le primarie per eleggerlo (Prodi). Inoltre solo chi è vissuto più di un anno sulla luna può credere che il premier lo decidano le primarie: Monti si è mai presentato alle primarie? Eppure gode della fiducia di quegli stessi partiti che ora stanno proprio facendo le primarie... Basterebbe ricordare che sulla scheda elettorale i nomi dei "premier" NON ESISTONO per accorgersi di quanto sia inutile fare le primarie. Ripeto: PER LEGGE il presidente del consiglio non lo decidono gli elettori, ma lo vota il Parlamento. Infatti nella legge elettorale che proprio il pd (menoelle, ndr) e il pdl stanno scrivendo, l'idea di far eleggere un premier al popolo proprio NON ESISTE. Prima di dire che le primarie sono un segno di democrazia è meglio contare fino a dieci". Alessandro P., Alano di Piave

13 Nov 2012, 12:46 | Scrivi | Commenti (260) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe,
è giusto utilizzare il blog che è diventato un meraviglioso mezzo di coesione e partecipazione; tuttavia non mi sembra produttivo trascurare i milioni di persone (soprattutto quelle anziane)che non hanno il computer e che quindi inevitabilmente non ti conoscono.
Oppure ti conoscono solo per il quadro negativo che su di te dipingono le varie TV servili. Perchè non pubblicare anche un giornaletto-opuscolo da distribuire -magari gratuitamente, o per pochi centesimi - che parli dei tuoi punti e delle idee del MoVimento?
Io, che parlo in ogni occasione del MoVimento, molto spesso mi rendo conto che tante persone nulla sanno dei tuoi programmi e delle tue intenzioni.
Vorrei proprio che questa mia modesta nota ti raggiungesse e sulla quale tu potessi un po' ragionare.

<<<<<Ieri ho firmato in Via XX Settembre a Genova ed ho visto molto interesse intorno alla importantissima iniziativa. Potremmo averne molto di più con una informazione più ampia e più adatta alle esigenze anche degli anziani.

(Flavio Giuliano)

Lino C., Genova Commentatore certificato 20.12.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Monti e sparito per il momento,prima di dare il colpo finale a l'Italia spetta alla fine delle nuove votazioni e poi lo rimettono,spero che l'Italiani li mandano a quel paese.

Dom Thegood, Perth Commentatore certificato 18.12.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Monti e' stato nominato d'urgenza senatore a vita e poi presidente del consiglio. Pratica poco ortodossa, di senatori a vita gia' ce n'erano tanti, il presidente della repubblica avrebbe dovuto evitare questo precedente anche per non ridicolizzare i senatori a vita preesistenti.
Per cui questa pratica avrebbe potuto porta un presidente tipo Gheddafi per intenderci, un tantino rischiosa per la democrazia.
WM5*

Nominato 29.11.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Passando dall'opposizione alla maggioranza di governo il PD ha tradito doppiamente il mandato popolare dando sostegno all'ex maggioranza. Ma si aspettano ancora che la gente li stia a sentire?
WM5*

Partito di governo 28.11.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si fanno le domande, posta per cortesia la risposta a questa domanda:
Come hanno fatto a dare il dato di 4 milioni per poi correggerlo a 3,1?
Se non rispondi, allora concorderai con me che e' solo PROPAGANDA.
WM5*

4 anzi 3,1 28.11.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Primarie di condominio, anche milioni di italiani hanno votato i precenti governi!
WM5*

Condominio 28.11.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

chiamare una manifestazione di milioni di persone che si mettono in fila per ore e versano almeno 2€ per contribuire alle spese della COALIZIONE "le primarie del nulla" è la più stupida e ignorante affermazione che un individuo possa fare! Per quanto si possa giustificare quella affermazione attraverso le regole che caratterizzano il nostro sistema costituzionale, affermare che una giornata così altamente straordinaria di popolo non abbia spostato l'asse della politica a favore della democrazia vuol dire che la FAZIOSITA' di quel personaggio che l'ha pronunciata è tale da sfiorare la demenza politica!

ivan c. Commentatore certificato 25.11.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE ATTENZIONE .........PRIMARIE PD NEI QUARTIERI POVERI DI NAPOLI E PROVINCE SONO VENUTO A CONOSCENZA CHE INVITANO A VOTARE LE PRIMARIE SENZA PAGARE NULLA E VOTARE IL PRIMO CANDIDATO (BERSANI ) VERGOGNA VERGOGNA !!!!!! CAMORRA???????

GERARDO MANZO, SAN CLEMENTE Commentatore certificato 25.11.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non finirò mai di ripeterlo il pd-l è falso più dei falsari, infinocchia il proletariato a beneficio della casta, ha anche il presidente king giorgio stalin che si merita e racchiude la storia di un partito venduto ai poteri forti.

carla g., padova Commentatore certificato 18.11.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono stata iscritta tanti anni in un partito, adesso si chiamerebbe PD, le primarie sono un forte segno di democrazia perchè permettono agli iscritti di scegliere il loro "rappresentante", su questo non credo ci sia molto da discutere e/o da opinare. Per tanti motivi ho votato il movimento 5 stelle ma la polemica fine a se stessa così come il negarsi a qualsiasi confronto mi fa veramente dubitare. Spero di sbagliare.....

giuditta iannone 18.11.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile che fanno le primarie, tanto fra pochi mesi apparterranno solo al passato. Sono tutti morti, solo fanno finta di non saperlo, vivono di illusioni. Poveri koglioni.

SIMONE FALBO (slayer '79), Salsomaggiore Terme (Parma) Commentatore certificato 18.11.12 01:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche le primarie nel M5S non sono state simblo di democrazia.

Marco Morbelli 17.11.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Offerta Selezione Prosecco DOCG a Domicilio http://www.terredelprosecco.it/?a_aid=508a58c941631&a_bid=1d3ff98c

matteo rossignol, vezza d'oglio Commentatore certificato 16.11.12 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Trucchi e Risorse per fare soldi tramite internet http://www.guadagniweb.it?a_aid=508a58c941631&a_bid=95d5e23e

matteo rossignol, vezza d'oglio Commentatore certificato 16.11.12 03:38| 
 |
Rispondi al commento

guardate!! molto interessante!!!
http://www.guadagniweb.it?a_aid=50a268b161972&a_bid=95d5e23e

mirko guizzardi (mirko17), brescia Commentatore certificato 16.11.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che la legge non consente il voto diretto del premier. E' anche vero che le primarie sono un modo per ovviare a questo. Il vincitore delle primarie porta avanti la campagna elettorale nelle politiche. Nel caso di vittoria, sarebbe quindi lui il premier.

a me questo meccanismo sembra chiaro. poi se dopo le primarie, iniziano a fare campagna elettorale con un'altro leader... beh sarebbe un suicidio.

io a votare vado e voto la puppato. se ho la possibilita' di scegliere, perche' non farlo?

Laura P., massa lubrense Commentatore certificato 15.11.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il programma del pd-l non esiste, esiste solo una temporanea carta degli intenti.
La legge elettorale si può cambiare legalmente anche sotto elezioni (e se potessero la cambierebbero il giorno dello spoglio) ma è un comportamento stigmatizzato dall'Europa come antidemocratico.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 15.11.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi guardate qua!!!! http://www.specialprezzi.com/department/86/Lampadine-LED.html?a_aid=50a268b161972&a_bid=fe84a770

mirko guizzardi (mirko17), brescia Commentatore certificato 15.11.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato per quanto glielo si ripeta i Piddini-l fanno sempre orecchio da mercante al titolato viceconte del vaticano che si ritrovano fra gli eletti del partito.
Non so se sia peggio un put.aniere nel partito o un viceconte venduto al vaticano.

carla g., padova Commentatore certificato 15.11.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

definizione delle primarie in una societa´¨Democratica¨
prendi 3, o piu´ serpenti velenosi di specie,aspetto e dimensioni differenti e decidi quale ti deve mordere, per primo,poi rimangono sempre tutti gli altri,che seguono dopo.

pasquale teora 15.11.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho un dubbio: Le primarie del PD. Per andare ad esprimere la preferenza, occorre versare due euro.
Al tempo di Prodi era soltanto un euro quindi, il mio stipendio di umile impiegatuccio da quattro soldi dovrebbe, da allora, essere raddoppiato cosa che non è accaduta anzi l'aumento del contratto nazionale appena rinnovato è inferiore a quello ottenuto quattro anni fa. Altro dubbio: i partiti per le primarie non godono dei rimborsi elettorali? Perchè devo pagare due euro quando viene fuori la notizia che i soldi dati ai partiti per la loro gestione sono preda di ladri che li usano per i loro scopi personali "I NOSTRI SOLDI!!!" oppure, peggio, per giocare al videopoker. Qualcuno mi potrebbe rispondere?

percifau 15.11.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Si, caro Peppe si sono invertiti i ruoli tu sei diventato un serio uomo politico seppure un po' verboso, loro sono diventati dei guitti da avanspettacolo (salvo solo Puppato).
Papa Giovanni XXIII, il cardinal Martini sono i loro miti, e meno male che non hanno citato Padre Pio.
Una volta avrebbero detto che sono dei cattocomunisti, non è vero, stanno solo leccando il culo a Casini ed al cardinal Bertone.

melchiorre rolandi 14.11.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

A molti di noi, che stiamo vivendo l’esperienza di Passione Civile è stato chiesto chi voteremo alle primarie .Chi ha posto quella domanda avrebbe dovuto chiede non CHI voteremo bensì SE voteremo alle primarie . Non andremo a votare alle primarie . Ne a quelle del centrosinistra oramai imminenti, ne, ovviamente, a quelle del centrodestra se e quando si faranno. Lo facciamo per una serie di motivi che non possono essere più “personali”, ma sono inevitabilmente legati alle scelte che abbiamo fatto . Crediamo, nei testimoni e non nei maestri . E pensiamo che al valore della testimonianza possa essere attribuito quel ruolo di levatrice di coscienze del quale tutti i partiti hanno paura , soprattutto adesso , che tredici giovanotti inesperti che si ispirano alla piattaforma elettorale di un comico ultrasessantenne sono entrati , primo partito della regione, nella Sala d’Ercole, sede del parlamento siciliano . Questo segnale, il primo concreto dopo molti che tutti definivano virtuali per il solo fatto che viaggiavano sulla rete, è la prova che la gente ha capito che la politica è malata, e che gli stessi partiti non possono essere chiamati a curarla . Essi hanno perso la capacità di autoriformarsi ed in particolare nella nostra terra, sono stati sovente complici di nefandezze, ed i loro eletti e dirigenti hanno spesso compiuto reati penali . E’ finalmente arrivato il tempo nel quale la gente sente forte ed imperiosa l’esigenza di chiedere a chi si occupa di politica di entrare in una dimensione etica nella quale sei giudicato per quello che sei, per come ti comporti e per le tue capacità e competenze professionali e non per gli amici che ti sei fatto, per il numero di parenti che hai, per i trucchi che utilizzi per disfarti dei tuoi avvers

sandro repaci, Campo Calabro Commentatore certificato 14.11.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.passionecivile.net/pro/19-prima-pagina/86-le-primarie-di-carta

sandro repaci, Campo Calabro Commentatore certificato 14.11.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Caterina questi politici feccia non hanno più il coraggio di andare in piazza, fra poco nemmeno ai funerali (vedi Fini e in ultima la frignero con il napoletano suicida).

carla g., padova Commentatore certificato 14.11.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quest'anno il PD ha superato se stesso come ingordigia, all'inizio per le primarie si doveva dare minimo 1 euro, con la crisi, che naturalmente sentiranno anche lor signori, con gli stravizi che hanno, si sono allineati alle banche.

carla g., padova Commentatore certificato 14.11.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO ARTICOLO è DAVVERO UN'OFFESA ALL'INFORMAZIONE CORRETTA, PRETENDE DI SMENTIRE FALSE BUGIE CON PARZIALI, MA INAPPROPRIATE VERITà MISTE A IGNORANZA E MALAFEDE. è VERO CHE GLI ITALIANI NON VOTANO PER I PARTITI, MA NON è VERO CHE I PARTITI VOTANO IL PREMIER. IL PREMIER VIENE SCELTO PRIMA DELLE ELEZIONI E IL CENTROSINISTRA LO FA SCEGLIERE AGLI ELETTORI COL SISTEMA DELLE PRIMARIE. IL PARLAMENTO, NON I PARTITI, POSSONO SFIDUCIARE IL PREMIER (ES: PRODI) MA NON CAPISCO CHE C'ENTRI. COSA C'ENTRA MONTI CON LE PRIMARIE? MONTI è UN TECNICO CHE HA COMMISSARIATO IL GOVERNO ITALIANO SU DESIGNAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, DOPO LA CADUTA DEL GOV. BER. E DOPO LE CONSULTAZIONI ELETTORALI COI PARTITI, COI PRESIDENTI DELLE CAMERE, COI SENATORI A VITA, CON IL PREMIER USCENTE (SCIOGLIERE LE CAMERE, O NOMINARE UN COMMISSARIO (come MONTI), O UN NUOVO PREMIER DESIGNATO DALLA COALIZIONE DI MAGGIORANZA (COME D'ALEMA QUANDO SOSTITUì PRODI)IN CAUSA DI DIMISSIONI DEL PREMIER USCENTE è UNA PREROGATIVA DEL PRES. DELLA REP. NON è AFFATTO INUTILE FARE LE PRIMARIE PERCHè CON QUESTE SI DESIGNA IL CANDIDATO PREMIER DELLA COALIZIONE. è DI UNA PORTATA DEMOCRATICA ENORME PERCHè SCEGLIERE IL PREMIER SIGNIFICA SCEGLIERE UN PROGRAMMA (IL PROGRAMMA DI BERSANI è DIVERSO DA QUELLO DI VENDOLA E DI RENZI), SCEGLIERE UNA COALIZIONE DI GOVERNO (BERSANI POTREBBE OPTARE X L'APPOGGIO DELL'UDC, VENDOLA, RENZI NO), NON SOLO MA IL PREMIER DESIGNATO DALLE PRIMARIE SCEGLIERà LA PROPRIA SQUADRA DI GOVERNO E QUINDI I PROPRI MINISTRI (VARIERANNO ANCHE NEL NUMERO: RENZI HA DETTO CHE NE VORRà SOLO 10 DI CUI 5 DONNE, CONTRO I 18 CHE CI SONO SOLITAMENTE, INOLTRE è PROPRIO IL PREMIER CHE DESIGNA I MINISTRI, QUINDI RENZI SCEGLIERà MINISTRI DIVERSI DA QUELLI CHE SCEGLIEREBBE BERSANI E DA QUELLI CHE SCEGLIEREBBE VENDOLA). NON CITATE LA COSTITUZIONE IN MANIERA STRUMENTALE, è VERO CHE IL PREMIER è "NOMINATO" DAL PRES. DELLA REP. MA QUESTI NON PUò PRESCINDERE DAL RISULTATO ELETTORALE. QUESTO ARTICOLO è FALSITà IDEOLOGICA

MARCO MILU 14.11.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando e come farete le vostre primarie? Vi rendete conto che l'unica persona che conoscono del M5S è Grillo. Voi state lavorando per il prossimo dittatore populista (abbiamo avuto già avuto Mussolini e Berlusconi). Un altro ventennio non lo sopporterei!!! Il DITTATORE 2.0 non lo voglio

Mario0167 G. Commentatore certificato 14.11.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRA UNA BATTUTA E L'ALTRA..... LE VERITA'
http://depositfiles.com/files/1iycq7c1i

Generale Batongo 14.11.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

UN SALTO DI QUALITA’
L’elezione siciliana se ha fotografato a colori forti la crisi dei partiti e confermata l’ascesa del “Movimento 5*“, ha comunque allontanato ancor più i cittadini dalla politica.
Il 18% del 47% è uguale all’8,5%, consenso non sufficiente per governare.
Per un effettivo cambiamento sarebbe necessario un progetto che aiuti a riconsegnare, a quanti si sono allontanati loro malgrado dalla politica, la loro voglia di partecipazione e poi se lo desidereranno il loro ritorno all’elettorato attivo.
Per questo obiettivo complesso e difficilissimo che interessa in modo trasversale tutto il mondo civile organizzato, ci sarebbe bisogno, per quanto ci riguarda, di iniziare a costruire sin da subito un modello di partecipazione con l’utilizzo del web ma anche con il “passaparola”, attivato anche da altri strumenti, quali: divulgazione programma in cartaceo, gazebo, manifesti, azioni sul territorio, ecc.
Il progetto comprenderebbe le seguenti fasi:
•Lancio dal blog di Beppe Grillo di un "manifesto" in cui si chiariscono i perché dell’iniziativa, indirizzata al popolo dell’astensione ma anche a quello delle schede bianche.
•Costruzione di un apposito forum gestito da un Comitato di garanti di specchiata moralità e capacità che risponderanno direttamente ai partecipanti nominati inizialmente dai promotori;
•Lancio di un invito a illustrare i motivi che li hanno indotti ad allontanarsi dalla vita politica e quali azioni anche legislative potrebbero essere intraprese per convincerli in un possibile ritorno ad una loro diretta partecipazione alla vita politica attiva.
•Autoconvocazione di una assemblea nazionale per: nomina dei rappresentanti e approvazione dello statuto.
•In itinere, autoconvocazione di una 2^ Assemblea nazionale per decidere se continuare ad essere movimento di proposte e pressioni o costituirsi in ”Movimento politico autonomo" per tornare ad
esercitare il diritto di voto con elezione dei propri rappresentanti. Luciano Giuliani

luciano giuliani 14.11.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido il titolo; nel "nulla" a cui siamo abituati ho visto 5 persone "per bene".
Persone con cui penso dialogherei anche nella vita quotidiana,...persone serie!
NON E' POCO!!
Sergio

Sergio 14.11.12 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lampadine Led e Nastri luci Led Sconto -40% Elevato Risparmio Energetico a prezzi imbattibili! http://www.specialprezzi.com/department/86/Lampadine-LED.html?a_aid=508a58c941631&a_bid=fe84a770

matteo rossignol, vezza d'oglio Commentatore certificato 14.11.12 06:02| 
 |
Rispondi al commento

Le Primarie dei Partiti hanno uno scopo preciso: comprare i voti dalle Associazioni e lobby varie restando impuniti.

enzo noseda, COMO Commentatore certificato 14.11.12 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Crozza ha detto che sculettando sulle note del Pulcino Pio perdiamo giusto un filo di rivoluzionaria credibilità. Tutti gli hanno dato ragione e molti allora son passati al Gangnam Style.

Marika L., Torino Commentatore certificato 14.11.12 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Lo hanno trasmesso su una Tv a pagamento.
E sono di sinistra anche, un tempo si dichiarava a favore degli operai...
Ma si rendono conto che la gente senza soldi e senza lavoro di sicuro nonacquista più questi abbonamenti alle tv private?
E per chi l'hanno trasmesso? Per 4 gatti?
Se volevano parlare agli Italiani dovevano girare le piazze d'Italia e voglio vedere come andava a finire.

caterina c. Commentatore certificato 14.11.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un errore di fondo. Il Presidente del Consiglio è nominato dal Presidente della Repubblica. Il porcellum prevede solo un "capo di coalizione" che la coalizione vincente s'impegna a consigliare al PdR, nel caso quest'ultimo faccia le consultazioni, che non sono obbligatorie. Nulla vieta al PD (se vincente) di consigliare una persona diversa dal vincitore delle primarie. Nulla vieta al PdR di nominare una persona che non c'entra nulla col PD. Ovviamente si nota però che sono inutili. Se qualcuno intende eleggere direttamente il capo di governo (l'unico modo per dare un valore a queste primarie), allora bisogna cambiare la forma di governo parlamentare.

Manuel Meles, Savona Commentatore certificato 14.11.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Molto fazioso e pure pieno di imprecisioni.
Invece di dire, legittimamente, che non sono effettivamente delle primarie all'americana, si arriva a dire che sono solo una farsa che non serve a nulla (mentendo almeno su un bel pò di fatti: infatti serviranno a scegliere il segretario del partito, il quale sarà probabilmente il candidato premier della coalizione che si formerà attorno al Pd, tant'e' che partecipano anche uomini di Sel e Udc).
Il tutto mentendo spudoratamente anche sulla questione del premio di maggioranza, tanto che, almeno ancora ad oggi, il Pd è il partito cui è accreditato il maggiore consenso elettorale, quindi tutt'altro che favorito dall'innalzamento della soglia per il premio di maggioranza.

bob ferro 14.11.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

La lotta tra la notte e il buio siderale
Il pd e il pdl sono due buchi neri che assorbono energia da tutto quello che li circonda e i loro rapresentanti sono degli alieni che vogliono farvi vedere il mondo con i loro occhi
Non siate ciechi la luce c'è è nel m5s
L unica possibilità che ci è rimasta per cambiare questo stato
Le opportunità nel tempo ci sono state
La caduta del muro nel 1989

Tangentopoli nel 1993
Governi di sinistra
Nulla è cambiato perché loro sono il sistema
e non ci lasceranno mai se non costretti quelli visti ieri sera sono la prosecuzione di un sistema nato tanto tempo fa e mai morto è arrivata la loro ora

Riccardo Garofoli 14.11.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima c'era il nulla a destra e il niente a sinistra
Ora c'è il vuoto a destra e il niente a sinistra
Per un elettore la scelta e facile dato che il blog mi ospita m5s tutta la vita

Riccardo Garofoli 14.11.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che il premier non e eletto dal popolo direttamente.
Se dobbiamo cambiare qualcosa allora facciamo un governo, compreso presidente del consiglio, che e' indicato dalla maggioranza dei parlamentari, eventualmente accettato dal presidente ma a tempo determinato, con una funzione non politica ma esecutiva. Un impiegato di responsabilita

Domenico Migliorini (mimmolimmo), Ginevra Commentatore certificato 13.11.12 23:57| 
 |
Rispondi al commento

E va bene lo confesso: il confronto di ieri non l'ho proprio visto... però ho letto i programmi e li consiglio vivamente a chi ama i rebus e le barzellette.
(errore: il parlamento vota la fiducia/sfiducia al presidente del consiglio, e non direttamente..... da cui evinco che non bisognerebbe scrivere i post di getto e a stomaco vuoto, prima di aver pranzato vengono assai imprecisi).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 13.11.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione la nostra Costituzione non prevede l'elezione diretta del premier, e del resto prevede anche il divieto del mandato imperativo, tante è che i nostri eletti possono cambiare casacca e programmi quando vogliono, ma è prassi che il Presidente della Repubblica nomini Presidente del Consiglio l'esponente del partito che abbia ottenuto più voti, inoltre chi vince le prImarie imprime una linea particolare all'interno del partito. credo che abbia ragione chi afferma che la democrazia è la manifestazione di potere di una parte di popolo su un'altra, del resto il PDL rappresentava meno del 30 per cento degli aventi diritti al voto quindi.... E anche IL TUO MOVIMENTO con il 18 per cento NON rappresentA tutti gli italiani...ma meglio la democrazia che un solo leader che COMANDA SU GLI ALTRI sia se esso si chiami Berlusconi sia che si chiami Grillo, attento Peppe stai sempre piu' assomigliando al suddetto, rifletti sono convinta che sei animato da ottime intenzioni ma stai scivolando in somiglianze....peccato ero molto vicina alle tue idee e speravo in te ....ma stai scivolando verso un esagerata somiglianza a persone che spero non tornino piu' sulla scena politica. Credo che lo snobbismo in cui è caduto negli ultimi anni la sinistra ha allontanato molti elettori, come la violenza verbale dei leghisti e le gaffe se cosi si possono chiamare DI Berlusconi abbiano allontanati altrettanti elettori, SIAMO STUFI SIA DI DISCORSI SOFISTICI MA ANCHE DI AGGESSIVITA' E DI VOLGARITA' GRATUITA GLI ITALIANI MERITIAMO, E LO STIAMO DIMOSTRANDO, PERSONE SERIE EQUILIBRATE CHE PARLINO ALLE NOSTRE INTELLIGENZE E NON SOLO ALLE VISCERE O ALLA PANCIA QUINDI BASTA DATEVI UNA BELLA REGOLATA TUTTI QUANTI
PATERNO' AGATA
PS E' GIUNTO IL MOMENTO DOPO CHE CI HAI INCANTATE CI HAI FATTA INNAMORARE CHe DALLA FASE DELL'INNAMORAMENTO SI PASSI AL CONSOLIDAMENTO DELL'AMORE E CIO' PUO' AVVENIRE CON LA COSTRUZIONE E NON CON LE CONTINUE BATTUTE ESAGERATE.
RACCONTACI COSA SI PUO' E SI DEVE FA

PATERNO' AGATA GIOVANNA 13.11.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe personalmente condivido a pieno quello che stai facendo nel movimento conoscendo le italiche genti penso che tu stia difendendo lo stesso dagli assalti dei qualunquisti faccendieri e capaci solo ad approfittare del malcostume un caro saluto e speriamo di farcela Raimondo un semplice....

raimondo restivo 13.11.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che bisognerebbe cercare di essere pi costruttivi e riconoscere anche qualche merito agli altri quando questo si manifesta.

Francamente il confronto di ieri mi è piaciuto e se c'è qualcuno che lo critica aspramente senza averlo visto pecca di disonestà intellettuale. Io l'ho trovato un interessante esercizio di democrazia dato che il format ha cercato di mettere in evidenza le differenze tra i programmi dei candidati per permettere agli elettori di scegliere il programma che meglio gli rappresenta. Poi ognuno può essere in disaccordo con le idee esposte o ritenere che i progressi che si sono visti ieri non siano ancora sufficienti.

Alano di Piave sbaglia nel lasciare intendere che i cittadini non hanno la possibilità di scegliere il futuro Presidente del Consiglio mediante le primarie nel caso il PD dovesse vincere. Egli si riferisce ad un cavillo nella forma in cui il candidato vincente diventa Premier per lasciare intendere qualcosa che nella sostanza è falsa.

Detto ciò ringrazio Grillo e tutti i numerosi sostenitori del movimento per aver fatto sentire il peso di coloro che sentono l'esigenza di una maggiore trasparenza e di una migliore democrazia.

Giulio C., Pinerolo Commentatore certificato 13.11.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che un portavoce nazionale che nn sia grillo faccia bene al movimento... P.s. Anche con dichiarazioni ,che riportano il programma, fuori dal campo onlyweb!!!! Mik

michele rosa 13.11.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stappiamo una bottiglia anche se di acqua minerale abbiamo superato i 2000 miliardi di debito
Il crac e servito
Il governo tecnico a fatto più debito del precedente ma che tagli hanno fatto
Non capisco come fa un governo che taglia che risparmia a continuare a fare debito

Riccardo Garofoli 13.11.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti faccio presente che in Italia il capo del governo viene scelto dal capo dello stato e non eletto dai partiti.


Dio mio!Ma sono ancora lì!Ma non hanno capito che siamo stufi di vederli!Anche il sosia del psico nano,chi crede di infinocchiare?Ma pensi a fare il sindaco! Ma,basta,basta!!! Non se ne può più, ci tengono proprio a far vedere che sono identici alla controparte, Tabacci,che compassione,al suo posto chiunque si vergognerebbe,si perchè anche lui, ha fatto parte di un governo che ha ucciso l'Italia!Ex democristiani,filo vaticano,stipendi da cinema,menefreghismo totale del Popolo,non se ne può più!!Hanno rottamato,sono loro da rottamare,da cancellare dalla nostra memoria!Distruttori del diritto!Fautori della distruzione della sovranità del Popolo!Monti e Cameron, Sodoma e Gomorra, distruzione dei Popoli, fautori delle fortune di Goldman e Sachs,portafortuna dei poteri occulti,dominatori del Mondo!La verità appare sempre più chiara, l'Inghilterra che interviene nel consiglio europeo,vota contro gli aiuti all'Emilia Romagna!!!!L'Inghilterra,non ha adottato l'euro,decide il prezzo dell'oro,ha concesso terre non sue,creando conflitti che si riperquoteranno sul Mondo intero!Eppure ,L'Inghilterra ha voce in capitolo nel consiglio europeo,perlomeno strano,molto strano,per chi non si è informato sull'escaletion dlla Gran Bretania!Chissa, perchè si sono riuniti i big del Mondo, sulla nave Britannia, chissà cosa avevano da dirsi di così importante,persino Cossiga,ne aveva parlato!Già, chissà di che cosa avranno parlato,forse della nascita e della morte dell'euro?Mah?Pensate,riflettete su questi fatti,nessuno ha fatto referendum per l'Europa, tanto meno sull'euro! Meditate gente,meditate!Un caro saluto a tutti! Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 13.11.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Queste primarie sono una scopiazzatura di quelle americane! Sono un
retaggio del Berlusconismo P2duista, cioé secondo il programma della P2, trasformare la
Repubblica Italiana da Parlamentare a Presidenziale. Con la personalizzazione
dei partiti e dei ralativi simboli, Berlusconi ha di fatto trasformato le elezioni in una
elezione diretta del Presidente del Consiglio.Nelle primarie del PD si vota
per eleggere chi dovrá essere il Presidente del Consiglio, nel caso vincesse il
PD, ma il Presidente del Consiglio NON VIENE ELETTO DIRETTAMENTE DAL POPOLO!
questo modus operandi del PD non é rispettoso della Costituzione Italiana.

Il PD organizza le primarie semplicemente per dare una mera ILLUSIONE di
democrazia, mentre in questo modo si distorcono I principi della Costituzione
Italiana!!


Art.92 della Costituzione : Il Presidente della Repubblica nomina il
Presidente
del Consiglio dei
ministri e, su proposta di questo, i
ministri.

mister frank Commentatore certificato 13.11.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Estratto da un post di 2 mesi fa da qua: http://www.indezent.org/2012/09/14/ma-le-primarie/

"Che poi c’è una cosa che non mi torna, ma visto che quando ne parlo la gente mi guarda stralunata forse sono semplicemente io che mi sono perso dei pezzi. Perché, ok, le primarie saranno pure bellissime ma andrebbero contestualizzate. Voglio dire che le primarie sono un ottimo strumento ma non dovrebbero essere usate a livello nazionale in una repubblica PARLAMENTARE. In America hanno senso. Ma là c’è una repubblica PRESIDENZIALE, pure in Francia (che è semi-) posso capire, ma da noi…
Abbiamo una Costituzione “fortissima” e i padri costituenti ci hanno dotato di un sistema di governo che in linea teorica è bellissimo. La sovranità appartiene al popolo (art. 1). L’unico organo eletto direttamente è quello Legislativo, che a sua volta nomina l’Esecutivo. Dunque le elezioni, e la campagna elettorale prima, dovrebbero essere una battaglia culturale per mandare in parlamento IL TOP. Una selezione dalla quale usciranno 630 deputati e 315 senatori con cultura, esperienza ed energia da vendere. Queste persone, così onorevoli, si prenderanno la briga di tirare fuori dal cilindro una persona che possa formare un governo… chennesò, un tecnico! Dopodiché, se il governo si comporta bene continua ad avere la fiducia del parlamento, altrimenti questi ultimi “ci riprovano”. E, apro una parentesi, questa dovrebbe essere la norma e non riesco proprio a capire tutti quelli che dicono, ad esempio, che Monti non l’ha eletto nessuno. Semplicemente perchè nella nostra forma di stato l’ESECUTIVO NON SI ELEGGE. Allo stesso modo, Monti non può essere usato come capro espiatorio dai partiti che fanno ricadere su di lui e sul suo governo qualsiasi scelta. È il parlamento l’unico organo rappresentativo del popolo sovrano. Chiudo la parentesi.
Difatti, negli ultimi 20 anni..."

Lex 13.11.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Trucchi e Risorse per fare soldi tramite internet - http://www.guadagniweb.it?a_aid=508a58c941631&a_bid=95d5e23e

matteo rossignol, vezza d'oglio Commentatore certificato 13.11.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco il collegamento tra l'assenza di democrazia delle primarie e l'elezione diretta del Premier. La democrazia parlamentare prevede che il premier sia eletto dal parlamento ma le primarie del centrosinistra sono un modo di confrontarsi su diversi esponenti e programmi politici. Mi pare sia comunque un segno di partecipazione. Quindi non comprendo il senso dell'obiezione. Se ad esempio Bersani non uscisse vincitore dal confronto non credo che si potrebbe ignorare il dato che il capo di un sistema partitico viene sconfitto da una diversa indicazione popolare. Sarebbe un segno di democrazia, lo sarebbe eccome. Non ci sto a questo modo di considerare ciò che c'è come un unicum indistinto. Lo trovo puerile e senza sbocchi politici. Se questo movimento vuole cambiare la realtà deve imparare anche a rapportarsi ad essa in modo ragionevole. Io sono d'accordo con la critica ma l'integralismo per cui ogni fenomeno dell'esistente viene liquidato con parolacce o slogan mi pare dimostri un orizzonte politico assai povero di prospettive.

Salvatore Lucignano 13.11.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ho sentito delle bellissime frasi dai candidati del centrosinistra. Peccato che erano le stesse che avevo sentito quando ho votato per Prodi. Mi ricordo che sul sito di Prodi si votava le prime cose essenziali da fare. Le stesse sentite ieri sera. Legge sul conflitto di interesse, matrimoni gay o almeno la perequazione delle coppie di fatto a quelle sposate, basta con il precariato,la riduzione dei parlamentari e via dicendo, c'era un elenco infinito. Ne avessero fatta una.

filippo papaleo 13.11.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Penso che sia esattamente il contrario di quanto affermi. Le primarie sono un modo di dare potere al popolo/elettori, che dovrebbero utilizzarlo fino all' "abuso" con il fine di avere sempre la migliore classe dirigente possibile, tra quella offerta dal "mercato dei politici".

Mi spiego meglio:

sebbene io non voterò mai il PDL, sono ansioso che facciano anche loro le primarie, così potrò andare a votare il candidato che reputo migliore(o meno peggio se così la vuoi intendere). Alla fine se ognuno facesse come me, si avrebbe in ogni schieramento politico le persone "meno peggio", con il risultato di mandare avanti solo le persone migliori, che esse siano al governo o all'opposizione, ciò non cambia. Per avere un buon paese, ci vuole un Buon Governo e una Buona Politica, ma anche una Buona Opposizione. E' per questo che sono contento dell'esistenza del movimento a Cinque Stelle, e non m'interessa se Beppe Grillo dica anche tante castronerie uniche... chissenefrega, l'importante è che sia utile al paese,. Sta facendo un Ottimo lavoro, e dobbiamo esserne contenti e continuare a spingerlo perchè continui a farlo... Ce ne fossero così! ;)

Vorrei dire anche, che votare le primarie può anche essere utile anche a spingere un partito in una direzione aspicabile. Esempio, può essere utile votare Renzi al primo turno anche se non lo si vede capace di governare il paese, ma potrebbe essere importante farlo per spingere il partito ad eliminare le vecchie mentalità Dalema Bindi e chicchessia... successivamente al secondo turno si può votare Bersani, se è la persona che si reputa migliore(o meno peggio...) a guidare il paese. Alla fine magari alle elezioni si può votare il movimento Beppe Grillo... per ricordare alla politica che fino adesso hanno fatto schifo, e che bisognerebbe badare più a ciò che desidera veramente il popolo(onesta, integrità, capacità) di ogni singolo politico.

Alessio Cera 13.11.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dal valore di queste primarie, è grottesco che la presentazione televisiva si sia tenuta su una tv commerciale e non si sia riuscito a farla sulla tv di stato. Grottesco che si vada a favorire un competiros della tv dello stato che loro stessi rappresentano. La Repubblica delle Banane.

Francesco Isella 13.11.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

articolo 92 secondo comma della Costituzione:"Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri."

Giacomo Cangi, Perugia Commentatore certificato 13.11.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per essere precisi, per legge il Presidente del Consiglio lo nomina il Presidente della Repubblica in base alla maggioranza che si evince dopo le elezioni politiche. è chiaro che se vince il partito che ha fatto le primarie, il Presidente della Repubblica darà il pre-incarico di formare un governo a chi ha vinto le primarie

Giacomo Cangi, Perugia Commentatore certificato 13.11.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo articolo cammina pericolosamente sul filo sottile del presidenzialismo che non è previsto dalla Costituzione e che implicherebbe l'elezione diretta del premier da parte degli elettori scavalcando il parlamento. Ma siamo sicuri che la democrazia ne guadagnerebbe? Io ho dei forti dubbi. Occorrerebbero forti contrappesi e controlli per bilanciare i forti poteri individuali che ne deriverebbero. Sulle primarie io penso che è assurdo che dei cittadini paghino dei soldi per aiutare alcuni partiti -evidentemente incapaci a farlo- a scegliere il loro capo. Tolto questo aspetto economico non trascurabile (per esempio 2 euro a testa per 2 milioni di votanti uguale 4 milioni di euro!), trovo l'elezione diretta del rappresentante politico, o meglio del portavoce politico, un'ottima strada che porta alla democrazia diretta.

Giuseppe Acquafresca 13.11.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

QUINDI, INTANTO CHE LA LEGGE E' QUESTA, MEGLIO CHE IL PREMIER SI AUTOPROCLAMI!? ma questo post è utile come il pisello del papa!!

FABIO CUSCUNà (elcuscu), san raffaele cimena (to) Commentatore certificato 13.11.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con sta gente in giro il M5S prende il 60% dei voti altro che 30% più il premio di maggioranza il 98%, il resto lo lasciamo spartire a pdl e pd-l.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.11.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Beh, adesso non sputiamo merda qualunque cosa facciano gli altri. Lo sappiamo bene che il premier lo elegge il parlamento, ma se si sa già chi verrà eletto è una cosa valida per gli elettori: sono giovane e non ho memoria storica, ma penso che finora non sia mai successo che una volta insediato il parlamento voti un altra persona come presidente, oltre a rimetterci completamente la faccia sarebbe un golpe in piena regola! Poi col tempo e varie vicissitudini magari viene deciso di cambiarlo (la storia recente lo insegna) ma questa è un'altra storia.

Maghetto 13.11.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

La storia di questo paese ha già avuto una opportunità di cambiamento
Quando cadde il muro
Quando scoppiò tangentopoli
Quando potevano con un governo Prodi poi D'Alema
Ora credo che sia l ultimo treno
Non lo farei guidare di nuovo a chi non ha saputo o voluto cambiare
Dopo è tardi anzi credo che già sia tardi siamo sotto tutela un governo del presidente un altro vecchio che non ha visione di come il futuro corra le ideologie sono decedute ieri oggi possiamo solo morire noi

Riccardo Garofoli 13.11.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra sia riferito alla trasmissione di ieri sera su Cielo o Sky... sono riuscito a violentarmi e vedere 10 minuti di trasmissione. non sono riuscito ad ascoltare oltre. Ho la nausea e il voltastomaco ancora adesso.
Rincarato dai discorsi che ascolto adesso su RMC di un giornalista di cui ignoro il nome (e sono contento di ignorarlo).
E' stato un teatrino orrendo. Tutti a dire cosa è necessario, ognuno conosce la cura a questa Italia, se sarà eletto sistemerà tutto e così via. Allora, ma questi signori qui, che rappresentano le maggioranze del Paralmento, hanno i voti in tasca per approvare una legge o convertire in legge i decreti dei Ministri, vengono a dire cosa è necessario fare? Cioè, sono loro a decidere e dicono a noi che faranno o che è necessario fare?

Ma è la confusione più totale.

Sul post, pienamente d'accordo, in linea con quanto si va dicendo da tempo.

Per le incursioni di coloro che si fingono dubbiosi e, astutamente, gettano altri dubbi sulle scelte (almeno in questo spazio), dico che siete ridotti male: chi ha scelto questa strada, ha già fatto una scelta. Non ha dubbi, gli stessi dubbi che probabilmente assalgono che simpatizza per i partiti tradi...zionali.
Per il giornalista che ha appena detto che non è più, secondo lui, il Movimento a 5 Stelle, ma un Movimento a 4 Stelle, lascio a Lui dire che cosa gli manca.

Gian A 13.11.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volenti o no
In questi anni ha governato anche il centro sinistra e ad una visione ampia non pare abbia brillato
Scaricare le colpe solo sullo psico nano fa comodo
Il pd o come si chiamava non ha fatto nulla se non aumentare le spese e intascare i rimborsi troppo poco
Ora questo mega spot elettorale perché quello avvenuto ieri e solo quello
Le idee latitano gli uomini e le donne sempre lo stesso dogma
Ma quando capiranno che dalla caduta del muro è cambiato tutto
Che il primato della politica e succube della finanza è che essa va regolamentata altrimenti strozza i popoli
Una tassa anche se giusta la tobin tax non argina lo strapotere del mondo economico o una patrimoniale
C'è bisogno di cambiare il pensiero e quindi le persone . È quelle che ieri sera erano negli studi di SKY tv sono una espressione del passato sono sopravvissuti sono dei dinosauri il cambiamento non è nel loro DNA

Riccardo Garofoli 13.11.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

w il m5s

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 13.11.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Bello l'articolo ha svelato tramite i suoi elettori cosa è il PD-l : uno scimmiottamento del partito democratico americano fatto anche molto male, alla Veltroni direbbe qualcuno.
Si specchiano sulle primarie e sulle elezioni americane e non vedono cosa c'è di diverso dal nostro paese. Ai piddini date una matita con la scheda e saranno tutti contenti, si sentiranno subito investiti da un'aura di democrazia anche se devono votare il nulla,l'importante è votare. Sono l'esempio più chiaro di come l'elitè può abbindolarci con i media, i politici disonesti, i sindacalisti disonesti tutti al servizio dell'elitè globale che li manovra come burattini.

carla g., padova Commentatore certificato 13.11.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si certo dal punto di vista formale le primarie non decidono il Presidente del Consiglio, ma sappiamo tutto che da punto di vista sostanziale chi vince le primarie farà il Presidente del Consiglio! quindi non capisco questo articolo.

francesco de cresceno 13.11.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi pare di aver sentito un accenno alla politica dei redditi, nè una laicizzazione dello stato con abrogazione unilaterale dei patti lateranensi, nè altresì ad una vendita totale della rai.
Son chiacchiere per il bobbolo, che ha memoria corta e che viene preso per il culo con i referendum, adesso ce ne sono altri in pentola,
Ma fate rispettare quelli che il bobbolo ha vinto nel 1993 e 1995
il partito trasversale del 10% che quadambia più di 70.000 euri annui sta cercando strenuamente di difendersi le entrate, riuscirà il 90% costituito dal nostro amatissimo bobbolo a ribaltare la situazione?


C'è ancora gente che crede che i partiti penseranno a loro!!!

Roberto Ferramola 13.11.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Per legge de che???

E' la costituzione...somaro!

Capisco che la democrazia non è ben vista in questo MoVimento, ma non rompete li cojoni se gli altri lo sono al loro interno.

Mi ero pure avvicinato a voi, ma siete arroganti e volgari. Qualcuno pure fascistoide.
e io i fascisti non li voto.

Andrea P. 13.11.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una bella legge a doppio turno ?
Come per i sindaci !!

Riccardo Garofoli 13.11.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la verità è che ai grillini brucia da morire vedere che il Pd è un partito abbastanza forte da discutere senza epurare nessuno. a quando le primarie del m5S? ah beh, per quello basta un click...bananas!

michele 13.11.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ripeto: PER LEGGE il presidente del consiglio non lo decidono gli elettori, ma lo vota il Parlamento."
Ma non diciamo scemenze! Se dici una cosa del genere all'esame di diritto costituzionale, il professore ti manda a casa col primo autobus!!!!

Informatevi, prima di parlare.
Basterebbe leggere un testo di comprovata rarità: la Costituzione
http://goo.gl/IWpCK

Massimiliano Maccaus 13.11.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi avete cassato un commento normalissimo in cui chiedevo chiarimenti sul link del programma.
Inizio ad avere dubbi seri su cosa sta accadendo da queste parti, scusate ma qualcosa non torna.

Arianna

Arianna Astuni, Siena Commentatore certificato 13.11.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


le primarie del pd –l le hanno fatte i nostri dipendenti, i POLITICI .

con il M5S, le primarie le fanno i datori di lavoro, cioè le PERSONE.

è questa lo differenza fra le primarie del pdmenoelle e fra poco anche di quelle conelle .. rispetto a quelle del M5S !

Un piccolo esempio di primarie che servono a qualcosa :

http://www.beppegrillo.it/2012/09/il_programma_del_m5s_per_la_sicilia.html

in tutti i posti dove ci sono eletti del M5S, questo nei vari meetup è stato il metodo di selezione !

.. oppure per la prossima elezione :

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/lombardia/2012/11/lombardia---i-candidati-saranno-scelti-on-line-sul-portale.html

Roberto B. Commentatore certificato 13.11.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Prima di scrivere un articolo tendenzioso, fatti un esame di coscienza.

Lo sanno tutti che il presidente del consiglio lo sceglie il parlamento, ma una cosa buona e giusta, visto che la legge non è stata fatta, sarebbe almeno indicare teoricamente il possibile candidato premier.

Noto con dispiacere che la demagogia piano piano entra anche in qualche sostenitore del movimento.

Il sale della democrazia è il confronto, è la partecipazione.

Chi ha paura del confronto non è in diritto di definirsi democratico.

Di Stalin, di Mussolini e di altri INFAMI dittatori ne abbiamo piene le tasche.
Ricordati che, nel MoVimento, UNO vale UNO.

Saluti

Diego Boscaro, Vignate Commentatore certificato 13.11.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che le primarie sono fumo negli occhi , un americanata senza una legge di supporto , un modo come un' altro per far spendere altri soldi ai cittadini e allo stato perché non crediate che con 2 euro pro capite il PD-L riesca a coprire i costi , il resto ce li mette lo stato sotto varie forme.
Voglio sottolineare per tutti coloro che speculano sui contenuti più o meno validi di Non Statuto e programma che:
Il Movimento 5 Stelle lo dice il suo nome , è "IN " movimento non una ideologia statica perenne considerata perfetta e immutabile, ma tutt'altro; essendo la voce del popolo , il quale si documenta capisce , sbaglia si ricrede , cambia aspettative e quant'altro . E' giusto accettare che ci siano delle lacune e aiutare a sanarle con le proprie idee con le proprie capacità.
Non si deve assumere per perfetto il programma o il non-statuto , essi nascono solo in parte dai fondatori dell'M5S ma per il resto da tutti coloro che invece di stare a guardare cosa verrà detto ho fatto da Grillo e C . s'impegna contribuendo in maniera costruttiva a migliorare.
Criticare è facile , fare è difficile solo chi fa sbaglia chi non fa non sbaglia mai.

Piero Mazzoni 13.11.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Iscrizione obbligatoria e pagamento sono una geniale trovata di bersani per fare muro, per dissuadere le persone dal votare, per cercare di arginare Renzi.
Quanto all'utilità delle primarie sai benissimo che chi le vince , ammesso che il suo partito vinca le elezioni,diventa automaticamente leader; questo però è inutile per il M5S, visto che non esiste democrazia al suo interno: o si vota per il leder maximo, lo si venera e lo si adora come un dio greco, oppure si è automaticamente fuori (per caso hai visto Briatore?).
Io invece credo che le primarie siano il massimo livello di democrazia: i vari candidati (che rispecchiano tra l'altro le varie anime del PD) si scontrano anche in modo feroce, uno vince, gli altri si adeguano, senza se e senza ma.
E lo spettacolo di ieri sera è stato un esempio concreto di democrazia moderna: ognuno ha espresso le proprie idee ma lo ha fatto in modo educato, senza mai urlare, mai sopra le righe, mai volgare: questo è l'esempio più positivo dopo 20 anni di berlusconismo e l'attuale istrionismo grillino.

Giampaolo Cherici 13.11.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

ma chi ha detto che si sceglie il premier???
non facciamo contro informazione.
si sceglie il candidato che guiderà la coalizione di centro sinistra.

io sono di sinistra, e sono nauseato da questa gente, ma cacchio, non scrivete pure voi delle sciocchezze sapendo che sono sciocchezze

luigi nappo 13.11.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci basta aver provato la DEMAGOGIA, che è l’abilità dei politici ad assicurarsi dei vantaggi raggirando il popolo!

guardiamo ai fatti e non facciamoci condizionare troppo, da quello che dicono i politicanti ed i giornalai !

.. chi non prende il finanziamento pubblico ?
.. chi si riduce lo stipendio una volta eletto e mette le buste paga on-line ?
.. chi va a casa dopo due mandati, impedendo di fatto la possibilità di fare carriera politica, arricchendosi come avviene ora ?
.. chi propone ed attua nei posti dove ci sono eletti, che questi siano solo rappresentanti dei cittadini ed agiscano in vece loro, rendendo trasparente l’operato ed ascoltando suggerimenti ?
.. chi fa la democrazia nei fatti ?

La DEMOCRAZIA è una concezione politica fondata sui principi della sovranità popolare !
Allo stato attuale dei fatti, gli unici sovrani sono i politici, che occupano il parlamento come se fosse un loro regno , usano “la poltrona” come un trono, dispongono a loro piacere di soldi, posti pubblici, lavoro, carriera.
Svendono l’Italia, si sono venduti pure la Banca d’Italia .. sempre senza mai chiedere, e quando la sovranità popolare PARLA (con un referendum) dicendo a loro di stare lontano dai soldi, non la seguono !

Io, come tante persone che seguono il M5S, non vogliamo soldi o potere, quello che desideriamo è una vita DIGNITOSA, vorremmo pagare delle tasse EQUE e ricevere in cambio dei servizi, vogliamo poter considerare il nostro paese come la “cosa nostra” più preziosa, da salvaguardare, da proteggere, da non inquinare !

Roberto B. Commentatore certificato 13.11.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCHE SE CI FOSSERO VERE PRIMARIE, NON CAMBIEREBBE NULLA!

Le Primarie sono una truffa, perché non si devono votare i politici ma le leggi!

Leggete questo articolo: http://commentandolestelle.blogspot.it/2012/11/il-decadente-show-delle-primarie.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 13.11.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Infatti lo sappiamo che le primarie servono a ben poco. Io mi informo sempre con la rete e so bene che queste primarie non servono ai cittadini per scegliere il futuro premier, visto che per legge lo decidono i partiti politici che son i maggioranza. Adesso tutti i politici di sinistra andranno nei loro talk show e diranno che il centro sinistra sta facendo un grande atto democratico, che fanno scegliere i cittadini, che adesso son tutte verginelle belle e pronte, che le primarie e un modo per aprirsi e confrontarsi, che è un atto di grande novità politica etc, etc, etc. Balle! son tutte balle! in questo momento in parlamento stanno tramando per non perdere il posto nella futura legislatura e qui stiamo a discutere di cosa farebbe o non farebbe l'ebetino di Firenze. Neanche lo nascondono che stanno facendo una legge "ad movimentum". Hanno perso ormai il senso del pudore. Io non mi preoccupo per il danno che posson fare al M5S modificando la legge elettorale, visto che tanto il Movimento avrà consensi per oltre il 20% e piazzarà un'ampia delegazione in parlamento comunque sia, ma per il danno alla democrazia. Questa gente non vuol proprio togliersi dalle scatole e insiste per rimanere in gioco truccando le carte. Napolitano naturalemnte dorme, dorme e dorme. A lui va bene tutto purchè si ostacoli il M5S e si spiani la strada al Monti-bis. Che schifo! In conclusione le primarie non servono a nulla, la gente non si avvicinerà più di tanto alla politica e ci sarà un'astensione record alle urne. Bisgna fare un totale rinnovamento della classe politica, riscivere di nuovo tutto, cambiare radicalmente sistema. Ci vuole una rivoluzione culturale e sociale per avvicinare i cittadini alla politica, non delle primarie fatte dalle stesse persone che hanno governato negli ultimi anni, che son sempre stati sulla scena politica e che in gran parte sono loro i responsabili dell'attuale situazione.

Gaspare M. Commentatore certificato 13.11.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non ho MAI votato PD e PDL. E adesso sono un fervido sostenitore del Movimento ma allora è giusto valutare un paio di cose: se le primarie NON sono legalmente utili, magari con le primarie si INDICA al partito (e di conseguenza i deputati eletti sotto quel partito) chi sarà il premier in caso di vittoria alle elezioni. Demagogia? forse, come però può essere DEMAGOGICO il non-statuto di questo Movimento in quanto “Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato”(lo dice la COSTITUZIONE -art. 67 - e non una leggina del parlamento), pertanto un deputato eletto sotto il M5S che si macchia del non rispetto del non-statuto e che - in teoria - è costretto a dimettersi può benissimo lasciare il M5S, allearsi a un altro partito e quindi non è possibile costringerlo alle dimissioni, non lo può fare il partito, nè il capo di un partito nè nessun altro. Questo il signor Grillo se fosse un discorso legato a uno dei partiti mangia mangia non avrebbe esitato a tirarlo fuori dal cilindro accusando di demagogia l'altra parte... Pur credendo RIDICOLO continuare a perdere tempo dietro alla leadership mostrando gravi lacune nei contenuti dei programmi, credo che questa accusa di Grillo è inutile e controproducente al Movimento innanzitutto. "Non ti curar di loro Grillo..."

TeeNo Baudelaire 13.11.12 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nomina del Predidente del Consiglio viene fatta solo dal Presidente della Repubblica: la prassi prevede che vengano ascoltate delegazioni dei vari partiti e poi venga nominato quello indicato dalla coalizione di maggioranza. In Italia il Presidente del Consiglio non viene sfiduciato a differenza dell'intero governo o dei singoli ministri. Nel PD lo statuto prevedeva che il segretario fosse indicato come Presidente del Consiglio ma ora hanno deciso per le primarie di coalizione.

Alessandro Cestari 13.11.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Nella vostra "buona fede", costituite uno dei peggiori pericoli per il nostro Paese. Spero proprio che gli elettori nazionali non si facciano infinocchiare dal vostro vuoto. Agli "uomini della provvidenza" abbiamo già dato in passato. Troppo. Ne abbiamo pagato e ne stiamo pagando tuttora le tragiche conseguenze.


LA SINISTRA CHE NON è SINISTRA NON ANDRà MAI A GOVERNARE,O SE CI VA DURA POCO PERCHé NON HA UNA IDENTITà ;NON HA VALORI ,SONO TUTTI PARTIGIANI)MA LA MAGGIORANZA ERANO TUTTI CON LA TESSERA DEL FASCIO.SONO CONTRO IL CAPITALISMO MA LA CINA CHE DICE DI ESSERE COMUNISTA è ANCHE LA PIù CAPITALISTA!IN RUSSIA NON SI SA COSA C'è CUBA è FINITA NELLA MISERIA CHAVEZ SI REGGE PERCHè HA IL PETROLIO TUTTO QUESTO GLI CONFONDE LE IDEE,ALLORA SONO PROGRESSISTI POI DEMOCRATICI ,PERò DI SINISTRA !poi ...poi poi BOOh!

massimiliano marzini, cecina (livorno) Commentatore certificato 13.11.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

le primarie servono per decidere chi è il capo leader del partito, che per legge è il candidato premier del partito vincente alle elezioni nazionali. ora fai finta di non saperlo, ma nel comunicato politico 53 ti sei auto nominato capo e leader del movimento, sarà per essere tu il candidato premier?
nun ce provà!!!

massimo petitti, torino Commentatore certificato 13.11.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

I 5 spacciatori di aria fritta, visti ieri sera su cielo, mi hanno fatto tornare alla mente quel pescivendolo di Foggia che mangiava in pubblico, crude, le sue cozze per convincere la gente che il colera era solo una bufala dei medici per rovinargli gli affari... che tristezza!!!!

Gennaro C., Pogggibonsi (Siena) Commentatore certificato 13.11.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Le primarie sono si uno strumento democratico per indicare il "Premier" ma servono anche a distrarre l'elettorato dai problemi seri che vivi giornalmente il paese. D'ora in avanti assisteremo solo a dibattiti televisivi con i candidati alle primarie del centro dx e del centro sx e dell'Italia chi se ne occupa MONTI poveri noiiiiiii

antonino maltese, priolo gargallo Commentatore certificato 13.11.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo nel pensare che le primarie sono un metodo democratico per eleggere un candidato "premier" ma sono d'accordo anche nel dire che sono metodi per tenere l'elettorato impegnato con la mente distraendolo dai problemi reali che il paese sta attreversando. Ci accorgeremo cha da oggi fino alle elezioni assisteremo solo al dibattito sulle primarie sia del centro SX che del centro DX. ed il paese contiunerà ad andare a rotoli

antonino maltese 13.11.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Suvvia non nascondiamoci dietro ad un dito. Lo sappiamo bene tutti che non c'e' l'elezione diretta del premier, ma accade da 20 anni che le liste si presentano con un candidato premier e quello e'. Non abbiamo neppure una legge che regola i partiti, nonostante sia esplicitamente menzionata ed auspicata dalla costituzione. Eppure i partiti ci sono e funzionano male proprio perche' non si e' mai voluto fare una legge che li regoli e ne definisca le regole di democrazia intena, lo status giuridico e fiscale, l'amministrazione. In USA i partiti sono regolati dalle leggi e le primarie non sono una sceneggiata , ma sono obbligatorie. I finanziamenti al partito devono essere pubblici e regolati dalle leggi. Un partito usufruisce di finanziamenti federali se e' presente in tutti gli stati ed ottiene (mi pare) almeno il 12% dei voti. C'era una proposta di legge di innalzare questo tetto al 27% ma non sono sicuro sia passata.
Per tornare all'argomento. Le primarie sono uno strumento democratico, perche' sputarci sopra ? Non sono l'unico modo, per esempio si possono usare strumenti informatici, LiquidFeedback o simili, resta il fatto che i candidati in un modo e nell'altro si devono far conoscere. In TV piuttosto che online (fa un bella differenza). Mi pare pero' che il PD abbia dato questa volta un buon esempio di se'. Una volta tanto perché non applaudirli ? E' sbagliato e becero rintanarsi in stupidi slogans e stereotipi questo vale per tutti ovviante. Se chiamano i M5S "grillino" e' stupido ed offensivo, cosi' come rompere i cogli...ni ogni volta che Beppe dice qualcosa. Pero' scendere agli stessi livelli non mi pare si una bella idea, la gente poi non capisce chi e' il cretino dei due.

W. D. Commentatore certificato 13.11.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito oltre a pagare due euro ricordatevi, votanti delle primarie, di firmare il protocollo di fedeltà, così se rubano siete avvisati e non potete lamentarvi, non potete nemmeno cambiare idea sul voto, perchè avete firmato la fedeltà, ne va del vostro onore, il loro non sanno più nemmeno dov'è, l'avranno venduto per un titolo nobiliare.

carla g., padova Commentatore certificato 13.11.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votanti delle primarie del PD-l come fate votare un partito dove i nobili non ci sono ma si pagano il titolo nobiliare con gli euri delle primarie.
Fareste meglio votare monarchia, più coerente e meno dispendioso, i nobili per nascita non devono pagare per avere titoli.

carla g., padova Commentatore certificato 13.11.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Sembrava di vedere il concorso x Miss Universo.Eh si!ascoltando le parole di questi pseudo candidati l'Italia sembra ormai al sicuro.Ci riprenderemo!soffia un nuovo vento di democrazia,uguaglianza e stabilità.Il loro linguaggio del corpo xò li smentiva,ma non curiamoci di questo.quello che conta e' che loro sanno cosa vogliono,cosa bisogna dire in tv e cosa serve a questo paese.peccato soltanto che queste stesse persone sono in politica da un bel pò e che stanno cercando di raccogliere voti.Avevano l'aria di quelli a cui importa vincere,non rappresentare.Renzi da Firenze,il volto "nuovo" della politica,che non capisco che c'entra in una coalizione di (centro)sinistra, e' arrivato preparato.Ha fatto i compiti e scelto bene il proprio preparatore di comunicazione mediatica(manipolatoria).La Puppato da Treviso,e' la francescana del gruppo(non la volevano e con ieri ha finito).Bersani dal PCI,che fa il padre dei candidati(ebbene si,li comanda ancora lui grazie a D'alema)timoroso x la democrazia e la libertà degli italiani x colpa di un Grillo qualunque(dimenticando che in realtà e' un Movimento).Tabacci dal Vaticano,imbucato di lusso ad un confronto che lo vede già fuori dalla coalizione(ieri con la destra,oggi con la sinistra e domani a San Pietro).Manca solo lui,il mio preferito,Nichi Vendola,un uomo che stimo veramente ma che ha deciso di arrendersi alle percentuali di voto,al partito e ad una coalizione che somiglia tanto a quella di Prodi(quella anti Berlusconi).Sono stati perfetti,anche nelle risposte al pubblico preselezionato(ci fosse stato almeno un incosciente capace di chiedergli come mai non danno,da subito,metà del loro contributo in beneficienza senza aspettare una legge che "vogliono" fare ma riescono x colpa di "altri").Sono stati credibili!Li voterei tutti,se fossi nato ieri.

Davide Boccuni 13.11.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno diventare pazzo questi cialtroni.Se non sono stati all'altezza di governare,perchè hanno avuto bisogno di un governo tecnico,adesso che cosa vogliono?Ma andate tutti a quel paese

salvatore musmeci 13.11.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Il Parlamento vota la fiducia al Governo. Il Governo lo presenta al Parlamento per la fiducia il Presidente del Consiglio. Il Presidente del Consiglio lo nomina il Presidente della Repubblica, sentito il parere (non vincolante) dei rappresentanti del Parlamento, uno per ogni gruppo parlamentare.
Il Parlamento NON nomina un caiser, il Parlamento non decide nulla, il Parlamento puo anche non esistere. E' per quello che ci fanno eleggere i Parlamentari...

Marco Patrucco 13.11.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

ho 60 anni e ho preso botte nel 68.. poi ho vissuto ancora , anzi sopravissuto alla DC, poi ho visto una falsa seconda repubblica delle banane, adesso se ne prepara una terza: attenzione, conosco bene il sistema come molti di Voi, ed ogni idea che vi facciate su un riassesto della politica attraverso i soliti di destra o sinistra o peggio centro è deleteria.. sono marci dentro, tutti.
l'unicoo sistema che concepisco è il sasso nello stagno melmoso che si chiama 5 stelle, in stile francese ma senza ghigliottina: un sasso democratico

guido anelli 13.11.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovviamente non si elegge il presidente del consiglio ma è una forma di democrazia perchè poi il candidato del pd sarà quello scelto nelle primarie.
Monti non c'entra niente visto che quello che c'è è un governo tecnico.
Mi sembra che ci sia solo voglia di disfare tutto, anche quel poco di buono che c'è.

simone rolli 13.11.12 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino ad oggi le primarie le hanno fatte i nostri dipendenti, i POLITICI .

E’ arrivato il momento, con il M5S, che le primarie le facciano i datori di lavoro, cioè le PERSONE.

è questa lo differenza fra le primarie del pdmenoelle e fra poco anche di quelle con elle ed il M5S !

.. forse per qualcuno queste differenze sono di poco conto , come di poco conto è la democrazia attuale dove si elegge un regnante (che tutto può!), rispetto alla democrazia diretta, dove sono i cittadini a governare !

piccole e insignificanti differenze vero ?!?
:)

Roberto B. Commentatore certificato 13.11.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non basta contare fino a 10, serve contare fino a 100!
Tutta una presa per il sedere.
A presto

Ilario Maiolo 13.11.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

E' vero le primarie dal punto di vista costituzionale non hanno nessun valore, però reppresentano sicuramente un grande momento di democrazia e di partecipazione popolare. In queto caso credo proprio che Grillo e i sui grillini soffrano di invidia penis!

Mario0167 G. Commentatore certificato 13.11.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti.Io vorrei un chiarimento da qualcuno del movimento: che differenza c'e' tra le primarie e le votazioni on-line dei candidati del movimento5S?
Io sono molto tentato dal votare il movimento ma ho ancora troppi dubbi....
E poi, io dovrei votare dei portavoce, ma come faccio a sapere che tipo di persone sono? Sono competenti? Sono in grado di gestire un ruolo pubblico? Si dice che i candidati saranno monitorati dalla rete e che tutti noi dobbiamo partecipare con proposte ecc.....Ma ragazzi, io come tanti, lavoro, ho una famiglia, onestamente non ho molto tempo da dedicare alla vita pubblica...Magari lo avessi...
Grillo ci invita alla partecipazione....Magari potessi....Tra lavoro, famiglia ecc.....Certo ho senso civico e faccio la differenziata,cerco modi per risparmiare energia, ecc...Ma altro onestamente non posso fare....
Quindi io preferisco piu´ che portavoce scegliere persone capaci, piuttosto dei tecnici...

Paolo Petrella 13.11.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono in accordo con tutti quelli che ricordando la costituzione e la lingua italiana sottolineano che
a) premier non significa una beneamata
b) non c'è elezione diretta del capo del governo ma, un incaricato dal presidente della repubblica deve formare un governo che deve ricevere la fiducia del parlamento (maggioranza)

Ma delle primarie del PD-L non me ne frega un c@@@. Perchè non si discute piuttosto di quel che è avvenuto a napoli dopo la provocazione della Fornero? Vi rendete conto che questo governo fa picchiare tutti? Dagli operai che protestano ad Ikea agli studenti a Roma e poi a Napoli
Bisogna denunciare anche questo fascismo poliziesco peggiore del governo scelba oltre quello economico anticostituzionale di questo governo di professori ignoranti

Umberto di Porzio 13.11.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero. Con l'attuale legge elettorale la coalizione, prima delle elezioni, indica il suo candidato premier. A parte il fatto, poi, che negli ultimi vent'anni è diventata abitudine indicare il proprio candidato premier.

Altrimenti perché lo stesso Grillo su questo blog si è autonominato capo politico del Movimento 5 Stelle? Perché serve indicare un candidato premier.

A me sembra invece che ci sia un po' di nervosismo da queste parti perché di là si sceglie il candidato premier chiedendo agli elettori con uno strumento aperto come le primarie, qui invece ci si autoincorona, senza chiedere il parere non dico degli elettori, ma neanche degli attivisti. Anzi, è proprio tutte le regole per la selezione dei candidati che viene decisa dall'alto

Giorgio S 13.11.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per tanto dopo queste mascherate gli operai della alcoa sono senza lavoro,forse bisogna dirle abbiate un po di pazienza finiamo prima le primarie,i soldi ghe riceveremo li diamo a voi.

Giovanni Madeddu, rescaldina Commentatore certificato 13.11.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

quindi perché Grillo voleva partecipare alle precedenti primarie del PD?
Qui c'è qualche cenno per chi si fosse dimenticato:
http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_primarie_del_Partito_Democratico_del_2009

Massimiliano Adamo 13.11.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco, questi post sono proprio gli "errori da evitare" di cui parlava Beppe qualche settimana fa.
Scagliarsi contro tutto e tutti SEMPRE senza delle vere motivazioni e senza argomentazioni intelligenti danneggia il movimento!
Con il sistema delle primarie i cittadini hanno veramente il potere di decidere un leader (almeno di facciata) di un partito. É ovvio che se vince Renzi ( tanto x dire un nome) eleggeranno lui. Non possono fare altrimenti o perderebbero quella poca credibilitá che gli rimane! Quindi x un motivo o x l'altro le primarie sono e rimangono un sistema democratico ed efficace.

Alessandro M. 13.11.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che dice il sig. Alessandro P. sarebbe vero se le primarie fossero di partito e non di coalizione (come invece sono). Infatti, il Presidente della Repubblica nomina il premier su indicazione delle coalizioni (gruppi) parlamentari. Sarebbe proprio il caso che TUTTI contassimo fino a 10 prima di parlare. Giuseppe P., Roma.

Giuseppe Papaleo 13.11.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

I ricatti sono immorali, soprattutto fatti sulla pelle di quelli che ricchi non sono .. perché il pdmenoelle avalla un comportamento ricattatorio del governo ? che a fronte di una legittima decisione sulla salvaguardia degli esodati, attua una cancellazione degli “sconti irpef” ?

.. non fa testo, che io avrei beneficiato di quegli sconti, ma fa testo che questo ricatto sia sostenuto dal pdmenoelle, che si fa bello, con dei programmi che copiano quelli che da lustri porta avanti il M5S, ma permette come parte della maggioranza del governo, tali ricatti !

Tempo fa ho scritto, che mi sarei ricordato nel voto, di tutte le promesse che in campagna elettorale il pdmenoelle e conelle mi ha fatto, ma non ha MAI rispettato !

Ebbene, io voglio ancora darvi una possibilità, per favore, fate qualcosa di concreto, nei FATTI, dimostratemi che siete credibili, anche se non lo siete MAI stati , per esempio, invece che perdere tempo e far pagare delle multe all’Italia, per cambiare una legge elettorale, o anziché starvi a preoccupare se il M5S vincerà le elezioni, fate qualcosa di semplice come :
.. una legge per far pagare le frequenze TV,
.. esigete la riscossione delle multe ai re dei videogiochi (sono più di una finanziaria),
.. tagliate le auto blu e le scorte, magari iniziando da quelle di Vendola o Bertinotti,
.. fate passare una legge “liste pulite” che non sia “ad personam”, salvaguardando nella clausola che il pdmenoelle ha voluto, quel “se condannati in primo grado, con condanna superiore a 2 anni” .. in modo che non sembri che il Renzi, condannato ad un anno e otto mesi, ne possa usufruire !


.. non sopporto queste campagne elettorali, fatte sia di primarie che non esistono, ma fatte anche di promesse che SEMPRE sono state disilluse nei fatti (se volete leggetevi quello che prometteva prodi!)

Grazie e cordialità

Roberto B. Commentatore certificato 13.11.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Le primarie farsa del PDmenoL servono eccome! A distrarre il popolo (minchione) da quello che i gionrnalai non raccontano anche se invece dovrebbero: ad es. c'è un quotidiano o una televisione che ha il coraggio di fare un servizio su Schifani che dichiara "Dobbiamo fare una riforma elettorale per fermare Grillo prima che arrivi all'80% dei consensi"? C'è un giornalista che racconti che le elezioni non serviranno a nulla perchè la casta ha già deciso di proporre il Monti Bis, con buona pace del principio di sovranità popolare sancito dalla Costituzione? Monti ha venduto l'Italia alla BCE: e anche questo nessun giornalaio lo dice (soltanto se lo dicesse sarebbe degno di essere chiamato giornalista).

Benedetto Neroni Commentatore certificato 13.11.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Concordo.Le primarie del PD non sono altro che un regolamento di conti all'interno del partito.Se vince renzino il partito vira al centro (poi si che riesce fuori il PSI craxiano) se vince bersanino rimane più' a sinistra.Vendola ha solo da guadagnare dalle primarie.

Votare per non cambiare nulla.E avanti fino alla prossima tangentopoli.

Bob C., Rieti Commentatore certificato 13.11.12 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

siamo sempre alle comiche italiane

Giovanni Madeddu, rescaldina Commentatore certificato 13.11.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Dalle 04,00 di stamattina la protesta dei lavoratori air pullman di solaro e caronno pertusella continua ininterrottamente.......ci vediamo al tavolo di contrattazione!

Giovanni faillaci 13.11.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo, altrimenti la stessa cosa si può dire della selezione on line dei candidati


Avete raggiunto il culmine... Criticare un processo democratico come le primarie! Armi di distrazione di massa dici? E la nuotatina nello stretto??? Gente, svegliatevi, consegnare l'Italia in mano a Grillo significa arrendersi al default! Se vogliamo salvare l'Italia NON VOTATE M5S!
Per quanto riguarda la legge citata, chi fa politica sa che la credibilità è tutto! Se te voti qualcuno alle primarie e loro decidono (come possono) di proporre chi non è stato votato dal popolo, partiranno estremamente svantaggiati nelle elezioni vere e proprie!! Quindi miei cari grillini, cercate di parlare solo se avete qualcosa di intelligente da dire... Tra gli ignoranti e i disperati che vi vengono dietro, non sono tutti stupidi, non tirate troppo la corda altrimenti rischiate di spezzarla ;)

P.S. Chi è che decide il vostro candidato??? Se siete così democratici come dite, mettetevi alla prova nei confronti dei cittadini!

Vincenzo Verde 13.11.12 13:49| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Piccola" precisazione di educazione civica: il Presidente del Consiglio VIENE NOMINATO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, che gli da l'incarico di formare il Governo, che a sua volta deve ricevere la fiducia del Parlamento.

Il PARLAMENTO ELEGGE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, a maggioranza di 2/3, almeno in fase di prime votazioni, e se non sbaglio (vado a memoria) a maggioranza semplice dopo un tot di fumate nere.

La legge elettorale nota come porcellum prevede che si possa indicare il CANDIDATO PREMIER della coalizione, termine 'Premier' che tra l'altro in Italia non indica una beneamata.

Ma se il signor Presidente della Repubblica decidesse che quel signore che "ha vinto le elezioni" (forzatura anticostituzionale del suddetto procellum, dato che con le elezioni politiche si elegge il Parlamento) non meritasse il titolo di Presidente del Consiglio, ha tutto il diritto (e aggiungerei il dovere) di nominare qualcun altro, che comunque dovrebbe ricevere la fiducia del Parlamento.

Beppe sto giro hai toppato a pubblicare sto commento. Almeno su sto blog, che si dicano le cose giuste, poi sennò arriva Repubblica e ti sputtana.

Fulvio Prisinzano Commentatore certificato 13.11.12 13:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi prego! cerchiamo di non allinearci alla massa con questi comunicati! lo sappiamo che la legge non impone nulla sul candidato premier, ma se rispetteranno il volere delle primarie, sarà un modo di aggirare l'attuale procedura migliorandola e rendendola sicuramente più democratica. Naturalmente poi occorrerà che vincano le elezioni :-). Mi piacerebbe che anche una coalizione di centro destra facesse la stessa cosa, presentandoci una serie di nominativi cosi da farceli valutare.
e' però comunque evidente che il gruppo cosi numeroso è stato messo li solo per dar più credito alla faccia democratica che si vuole dare in questo momento alla politica, cosa inutile in quanto è ovvio che almeno due dei cinque non hanno nessuna possibilità di prendere una magiornanza. Interessante comunque aver visto un gruppo coalizzato e civile.
Ad ogni modo io voterò M5S , senza primarie ne preferenze di candidati particolari, con l'unico scopo di dare una lavata agli uomini presenti oggi. ciò non toglie che spero vivamente nella competenza dei nuovi che verranno a sostiturli.
se posso aggiungere: NON POSSO CREDERE CHE IN ITALIA NON CI SIANO PERSONE COMPETENTI E ALLO STESSO TEMPO ONESTE!!

stefano radaelli 13.11.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, fra smottamenti e altre ORDINARIE emergenze varie, sembra ci sia stato in Italia un "grande evento" su Sky... Qualcuno se n'è accorto?
Ignorateli, per il bene dell'Italia!

Domenico Ippolito, Carmagnola Commentatore certificato 13.11.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le primarie hanno dei scopi molto nascosti spesso subdoli

facciamo un esempio

siamo poveri quando abbiamo fame e non possiamo comperare da mangiare o .... perche non possiamo permetterci il nuovo ipad????
qual era il trucco di berlusca???
che e la stessa di monti...
vi ricordate i ristoranti pieni....
e
lasciar credere che la nostra situazione e ...colpa nostra
la crisi e il debito e al 80% causato dallo stato
...ma loro ci bombardano con trovate di ...evasione...scontrini fiscali....lavoro nero
CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE SIAMO NOI LA CAUSA DELLA CRISI...
e non chi l ha creata(banche in primis)

lo scopo delle primarie nascosto e di LASCIAR CREDERE CHE IL PD ..O IL PDL O...
SIANO PARTITI DEMOCRATICI CHE PARTONO DAL BASSO
LO SCOPO E ...
fare cassa (per votare bisogna pagare...)
far credere di aver un seguito(16 e extracomunitari possono votare ...ma alle vere elezioni ...no )
lo scopo e di far credere di avere una grande massa al seguito ....)
siamo pecoroni per loro
far credere di essere democratici...
(beppe grillo lo ha dimostrato quando tento la scalata alle primarie del pd ....non pote' perche non era previsto dal partito un ...estraneo dal partito)
CHI DEVE VNCERE E GIA STATO SCELTO DAL PARTITO PRIMA DELLE PRIMARIE le primarie sono solo un trucco ...

stefano b., rovato Commentatore certificato 13.11.12 13:40| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe come sempre sei grande ed esplicito nello spiegare all'opinione pubblica .

Antonio Farago 13.11.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Con la recita andata in onda ieri sera i 5 super-eroi (?) del PDmenoelle hanno voluto far credere di essere tanto bravi da riuscire a rispondere alle domande in soli 90 secondi senza nemmeno avere il tempo di pensare: ...fenomeni!!!
Vorrà dire che quando il tribunale popolare di Norimberga 2013 li processerà - e sarà un gran bel giorno per tutta la Nazione - gli concederemo lo stesso lasso di tempo per difendersi dall'accusa di aver rubato miliardi con i rimborsi elettorali: ...un minuto e 30 secondi.

Alberto P. Commentatore certificato 13.11.12 13:38| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto dice Luca Fiordelmondo, io dico invece, che Renzi è solo un altra illusione. Renzi se voleva fare veramente qualcosa, si candidava nel M5S. Non credete più in questi partiti, e a chi li rappresenta, si chiama Renzi, Puppato, Vendola, Tabacci o Bersani, è la stessissima cosa.

Costantino Vanacore, Villa di Briano (CE) Commentatore certificato 13.11.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo per votare le primarie ma il voto 2013 lo daro' al M5S ok senza se e senza ma

gianni frate 13.11.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

belpaese....se vuoi il nuovo voti m5s.
Vai a chiedere nel sito di Renzi di votare il m5s nel caso non vincesse le primarie.
Sono certo che il m5s farebbe leggi per i cittadini e non per un partito politico
grazie per farlo!

stefano zelioli 13.11.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Belpaese soldi al Pd-l mala vi t o s o non ne darò mai più, a pagare titoli nobiliari per burocrati buffoni si fa sempre tempo, ho già pagato il titolo al viceconte con molte feste dell'unità esentasse.
Se poi è su Renzi che i benpensanti del Pd-l sperano saranno delusi, baffetto stronzetto ha già pagato per l'elezione di bersanut e saranno delusi, non cambierà nulla.

carla g., padova Commentatore certificato 13.11.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

E' vero tutto ciò, ma se poi il partito si impegna a proporre l'eletto alle primarie come suo rappresentante...

Pierp 13.11.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/

Luca Fiordelmondo 13.11.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Pur essendo sacrosanto quanto scritto ritengo importante andare tutti in massa per votare Renzi. L'unico che vuole svecchiare la politica. So che la vittoria di Renzi sarebbe un problema per il M5S perchè ne prenderebbe parte del consenso ma a questo punto è importante che il primo partito italiano sia guidato dal nuovo e non dai soliti riciclati. Sono certo che Renzi come premier porterebbe alcune leggi che incontrerebbero il favore del movimento, almeno sui costi della politica. Tutti gli altri sono sempre la solita aria fritta.

Belpaese 13.11.12 13:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse non sono in tema con il post, ma chiedo scusa... Ma è vero che la legge elettorale non può essere modificata quando ci sono le votazioni a breve termine?

Giovanni di gallo 13.11.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E io dovrei buttare 2€ per questi loschi figuri? Ma se devo proprio buttarli,meglio un "gratta e vinci", almeno ho una possibilità su un milione di vincere qualcosa,molto più alta è la probabilità che questi qui facciano qualcosa di buono per la comunità!

Alessandro Ferrara, Palermo Commentatore certificato 13.11.12 13:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

O.T.ma nemmeno tanto, qualcuno sa dove si trova il programma del Pd-l, oppre se lo sono dimenticati durante i litigi?

carla g., padova Commentatore certificato 13.11.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Da quando ho visto (la prima volta)che per votare si deve pagare ho subodorato la cosa.
Le primarie sono uno dei tanti modi che il Pd-l ha inventato per mungere il popolo bue.
Un partito statalista e dispotico come il Pd-l che ha già speso i finanziamenti illegali prima di riceverli per sua stessa ammissione che altro interesse volete abbia se non il denaro?
La cocca di bersanut ,inquisita per truffa alla regione e.romagna, è stata assunta alla bella cifra di 150.000 euro/anno, da dove li trovano sennò i soldi per i burocrati e le loro superpagate segretarie.

carla g., padova Commentatore certificato 13.11.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevo pensato anch'io questo.E' una carnevalata, una delle tante.Qui davvero dovrebbe esserci un alto tasso di astensione, ma i galoppini sono tanti, tanti ci mangiano e chissenefrega della eclatante contraddizione

mariuccia rollo Commentatore certificato 13.11.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente d'accordo. Voglio però precisare una cosa: Non si può istituire l'elezione diretta del premier tramite una legge elettorale, l'unico modo è cambiando la costituzione. Questa legge elettorale o qualsiasi altra non c'entrano niente.

Francesco Magarelli 13.11.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori