Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera aperta delle cittadine a 5 Stelle elette in Sicilia


elette_sicilia.jpg
"Per la prima volta nella storia entreranno all’Ars 15 donne, 6 delle quali del MoVimento 5 Stelle. Insomma il MoVimento che viene a più riprese tacciato da TV e giornali di maschilismo rappresenta il 40% delle donne di tutto il parlamento regionale. Se poi consideriamo i gruppi parlamentari, siamo quello con maggiore rappresentanza femminile. Che ci possiamo fare? Il MoVimento è il futuro. Questa è senza dubbio una risposta importante all’attuale scenario politico che vede purtroppo ridotta al minimo la presenza e la partecipazione delle donne. In più, il risultato dai noi ottenuto è lo specchio delle tante le attiviste che da anni si spendono in prima linea per portare avanti questo coraggioso progetto di Cambiamento. Le donne che vogliono essere protagoniste, nel MoVimento troveranno un luogo dove le barriere sono abbattute. Noi vogliamo andare oltre: in Piemonte il M5S sta promuovendo il Progetto Equal (proposto da Dejanira Piras), che parla anche di una Rete di Donne per le Pari Opportunità. Nella nostra terra, in cui lavora solo il 34,7% delle donne, sicuramente è importante contestualizzare e promuoverne le linee guida per la Sicilia. Noi faremo della nostra terra l'eccellenza della partecipazione delle donne grazie al nostro lavoro al parlamento regionale e a quello esemplare di migliaia di attiviste in tutta l'isola...e sarà un piacere!" Lettera aperta firmata da Claudia La Rocca, Valentina Palmeri, Angela Foti, Gianina Ciancio, Vanessa Ferreri, Valentina Zafarana

10 Nov 2012, 14:24 | Scrivi | Commenti (106) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

guardate!! molto interessante!!!
http://www.guadagniweb.it?a_aid=50a268b161972&a_bid=95d5e23e

mirko guizzardi (mirko17), brescia Commentatore certificato 16.11.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

La tenacia femminile,pur non essendo riconosciuta spesso, ha sempre determinato successi.
Che la Vostra tenacia e passione per il Movimento Vi sia di aiuto nel difficile compito assunto in una regione difficile in una Italia sorda, muta e cieca
da troppo tempo. Prendete però distanza da altre figure femminili che indegnamente ci rappresentano alla camera.
Grazie per il contributo attivo che darete al successo che ci aspettiamo.

vittorio ferraresi, Como Commentatore certificato 14.11.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Cara Valentina,

sono di Messina e ho votato per il movimento, il mio è stato un voto di protesta nella speranza che qualcosa per la Sicilia cambi, solo i Fenici, gli Arabi e Federico II hanno finora governato bene da queste parti. Vorrei tuttavia conoscervi meglio ,ad esempio cosa farete per Messina assediata dai camion, dalla sporcizia, dall'erba, da una casta feroce e tenace che ha occupato l',università, il Comune, gli Enti grandi e piccoli. Cosa farete per liberare la città da una cementificazione selvaggia che ha invaso di ecomostri le pendici collinari una volta regno del pino mediterraneo? Cosa farete per promuovere ortovivaismo e la coltivazione dei prodotti pregiati dell'isola creando una rete di piccole unità agricole con degli spacci ad hoc per andare direttamente dal produttore al consumatore. Inoltre cosa farete per incoraggiare la installazione di pannelli fotovoltaitici sui tetti delle case specialmente di quelle abitate solo d'estate nei paesini semideserti della Calabria ed della sicilia. Cosa farete per far lavorare quell'imponente forza lavoro della Pubblica Amministrazione Messinese e Siciliana che tanto costa alle casse dell'Isola?
Dimenticavo buon lavoro!

antonia manfredi, messina Commentatore certificato 14.11.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha chiesto su chi paga la D'Urso !!!

E chi volete che la paghi........
credete che qualcuno di quelli
che lavora su Canale 5 ( o Mediaset )
sia libero di avere un'opinione politica
diversa da quella del loro PADRONE ?

E' proprio questo il grande male dell'Italia.

Esiste l'Italia....
ma non esistono più gli italiani !!!

Pur di perseguire i propri interessi,
si è disposti anche alla schiavitù ideologica.

Brutta situazione...
speriamo che la gente rinsavisca in tempo !!!

Onofrio Rizzo 12.11.12 15:05| 
 |
Rispondi al commento

care stelline, forse vi è sfuggito, ma a dare del maschilista al m5s è stata una di voi !!! personalmente guardo tra le orecchie di un candidato/a, non tra le cosce come è avvenuto nel pdl !!! cmqe smettete di blaterale, e dimostrate con i fatti le vostre qualità !!! altrimenti tanto vale riservare una quota ai biondi, bruni, rossi, castani ecc ecc .......

ina ghigliot 12.11.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

forza ragazze solo col movimento cinque stelle vengono valorizzate le vostre idee e soprattutto la vostra forza e personalità,vi prego non deludeteci la forza del cambiamento parte anche da voi. se sistemiamo almeno un poco della regione sicilia incominciamo a sistemare il resto del paese.

ivano c., BREMBIO Commentatore certificato 12.11.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Chi paga Barbara D'Urso?
Anche oggi domenica 11 novembre, Barbara D'Urso si è accanita contro il M5S, non credo sia così stupida da non capire che chi vuole appartenere al Movimento deve stare lontano dai media per non essere strumentalizzato. Credo invece che sia pagata dal PDmenoelle e dal PDconelle, credo che sia pagata perchè gratis la Signora D'Urso non scodinzola!!

Alessia Reo 11.11.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Non c'entra nulla con le donne. Voglio esprimere la mia indignazione per le sporche manovre che questi politicanti stanno mettendo in essere per non far andare al governo della nazione il M5S Movimento 5 Stelle. Questo nuovo porcellum e' palesemente incostituzionale in quanto non tiene conto del volere del cittadino, il popolo sovrano. Stanno facendo di tutto perché nulla cambi. Siamo ostaggi di partiti come il popolo dei ladri e dell' Unione dei camorristi.

Luca Sogli 11.11.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Alla televisione oggi il punto G si sta trasformando in una crociata femminista!
Non se ne può più: andate a lavorare invece di stare nei salotti della tv!

mario mario Commentatore certificato 11.11.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

brave donne e forza donne !!!
e ora che L`ITALIA migliora !

franco oliva 11.11.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Io propenderei per il non considerare neanche queste polemiche utili solamente a scaricare quanto piu' fango si possa su Grillo ed il M5S.

E' un poco come tra i bambini, se al bulletto che ti prende per i fondelli tutto il tempo non lo degni neanche una risposta, prima o poi la smette.

Purtroppo questo e' il clima politico (e quindi giornalistico) italiano, si attaccano a tutto pur di denigrare e quando non c'e' niente da attaccarsi se le inventano.

Dice il saggio: noi non siamo ne' a destra ne' a sinistra, ne' sopra ne' sotto, noi siamo avanti.

Massimo M., Lontano dall'Italia Commentatore certificato 11.11.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi è piaciuto il commento di Giuseppina di Treviso e a quello vorrei aggiungere: attente, da questo momento sarete soggette a tutte le tentazioni possibili. Vi offriranno tutto il ben di Dio, vi copriranno d'oro, vi regaleranno il mondo intero per poter poi dire: hai visto, sono uguali a noi. Sarete come Gesù nell'orto degli ulivi, vi diranno "Tutto questo, un giorno, sarà tuo...." Non cascateci come stava succedendo a Favia e alla Salsi!!!

Mario 11.11.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

sono estremamente convinto che grillo deve continuare a svolgere questa demolizione. sono però altrettanto convinto che trovi il modo di presentarsi in tv rispondere a tutte le domande che in molti vogliono fare. i giornalisti, tutti tranne il fatto.., stanno insinuando nella gente virus di paure, incapacità di governare, poca democrazia interna, maschilismo ecc. occorre secondo me trovare un accordo con un giornalista serio e andare in una trasmissione e parlare di tutto. sono d'accordo altresi con grilo quando dice che la TV uccide. tutti i giornalisti hanno un referente al quale devono rispondere. grillo non ha nessuno ed è per questo che sento nella gente un qualche dubbio. vorrei vedere grillo da santoro, per esempio a dire tutto e di più su tutti gli argomenti stimolati.
stimo grillo, ma deve capire che la TV nel bene o nel male è visibilità. guardate samorì, ieri ha parlato a in onda ed eccolo dappertutto. mi basta sapere che è un uomo di dell'utri e come ha detto di azzerare il vertice del pdl è chiaro che è gestito da marcello e da silvio.
forza grillo ma mai da santoro e vomita tutto quello che vuoi.

un amico.

mauro a., novi ligure Commentatore certificato 11.11.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVISSIME!!!
IN QUESTO MODO SPAZZATE VIA TUTTE LE VOLGARI CALUNNIE CHE POLITICI E GIORNALISTI PREZZOLATI DICONO SU DI VOI.

emma s. 11.11.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Prego gli eletti siciliani M5S di studiare lo Statuto di Autonomia siciliano: é un articolo (il 13, se ricordo)della Costituzione della Repubblica italiana, violarne gli articoli equivale a violare la stessa Costituzione

giovanni garbo, messina Commentatore certificato 11.11.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo questa polemica sul maschilismo è nata dall'egocentrica e spudorata consigliera bolognese Salsi che parla di punto G e di sessismo quando il suddetto punto è presente anche nei MASCHI ed era comunque una battuta per focalizzare l'orgasmo nell'apparire in televisione,con lo "sfogo rubato" si è dato alito al "nemico" mediatico che subito attacca con foga fanatica tipica dei servi
noi andiamo avanti comunque e archiviamo questa spiacevole vicenda come "incidente di percorso".
Strano che però tutte le polemiche arrivino ogni volta dall'emilia romagna patria del buon vecchio Tavolazzi.....

mister g. Commentatore certificato 11.11.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto che alla rassegnazione si contrapponga un progetto, un'idea, forse un sogno. Ma poi ci si trova di fronte al mondo reale, quasi impossibile da cambiare perché è un coacervo insestricabile di interessi, di sensibilità, di mentalità. Le società cambiano con tempistiche molto lente e in direzioni spesso divergenti e opposte. E' giusto battersi per un fine a prescindere se lo si possa raggiungere o meno ma senza illudersi troppo e soprattutto senza deludere troppo coloro che ci credono.

Antonio Ponticiello 11.11.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

"Domanda 1: è vero che Dejanira Piras, mente di Progetto Equal, secondo leregole imposte al Movimento col comunicato politico 53, non è candidabile?Domanda 2: quale differenza c'è tra il mettere all'indice trasmissioni egiornalisti televisivi e vietare agli attivisti tuoi, secondo l'uno contauno che tu hai coniato, pari di presenziare alle loro trasmissioni perchèti trattano male e l'editto bulgaro di un nano cavaliere ormai in disgraziache metteva all'indice Biagi, Santoro e Luttazzi perchè lo trattavano male?Dal punto di vista della filosofia d'approccio intend?Qualuno conosce l'art. 21 della Costituzione?"

Vanni Destro 11.11.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

IL SISTEMA SANITARIO E I CITTADINI MALATI:

“Gli arrestati sono medici specialisti che hanno svolto o svolgono la propria attività presso il reparto di Cardiologia del Policlinico di Modena, responsabili a vario titolo di associazione per delinquere, peculato, corruzione, falso in atto pubblico, truffa ai danni del S.S.N., sperimentazioni cliniche senza autorizzazione”.
Questi sono i Medici che dovrebbero prendersi cura delle Persone malate?!
Il sistema sanitario Italiano è profondamente MALATO !!! Un giorno si è uno no le cronache ci danno notizia di MALASANITA’. La Sanità è da “curare” !!!

Ci sono troppi “Medici”, senza scrupoli, più interessati solo a riempirsi le tasche di soldi Pubblici che ad esercitare la Nobile professione Sanitaria con correttezza, preparazione, professionalità e Umanità …

Fonte:

http://www.corriere.it/cronache/12_novembre_09/modena-medici-arrestati_05b9a6ba-2a36-11e2-9b66-000110c153a4.shtml

Operazioni al cuore e tangenti :
«Così facciamo un botto di soldi».
I colloqui tra i medici «Segnalateci le cavie».

Fonte:

http://www.corriere.it/cronache/12_novembre_11/operazioni-al-cuore-e-tangenti-alberti_5cb0df3c-2bd1-11e2-a3f0-bca5bc7cc62d.shtml

BASTA! IN OGNI STRUTTURA SANITARIA (PUBBLICA O PRIVATA), VA ISTITUITO UN COMITATO DI CONRTROLLO "5 STELLE" !!!

VERGOGNA E DEGRADO: EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!

Lux Luci 11.11.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo tutti con voi, mi raccomando è solo l'inizio andiamo avanti assieme l'unione fa la forza
Jean968

Gianluca ., Tarcento (UD) Commentatore certificato 11.11.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Brave,vorrei essere una di VOI, lasciamo agli uomini ,i lavori ""di forza" MA COME ORGANIZZATRICI,NOI SIAMO MIGLIORI,NN DIMENTICHIAMO CHE LA PRIMA CELLULA SOCIALE,NACQUE CON IL NUCLEO FAMILIARE,LA CUI RESPONSABILITA' X TUTTO,ERA UNA MASSAIA"LA MAMMA"" RIPRENDIAMOCI I NOSTRI POTERI,ANDANDO AL GOVERNO A DIRIGERE.... CIA FAU

fausta di gaetano 11.11.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Dalla Rivoluzione francese, dopo che era stata teorizzata l' eguaglianza, la Repubblica sarà costruita, non senza le donne, come era avvenuto fino a quel momento, ma contro di loro.
L' Ottocento e il fascismo relegheranno la donna in casa fino alle conquiste, da parte delle donne, della parità formale ma non sostanziale avvenuta dopo il secondo dopoguerra. La parità sostanziale è ancora un obiettivo da raggiungere ma non si raggiunge con il "dichiarazionismo politico" ma con i fatti per cui bene che a parlare siano i fatti e non le parole!

Lorenza Cervellin 11.11.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

grazie a tutto il movimento per quello che sta facendo ,io non voto dal 1982 ma questa volta ci vado e voto m5s.

santi umberto 11.11.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Il M5s è grande, il M5s è il futuro dell'Italia Il M5s alle prossime elezioni TRIONFERA' sulle ceneri dei vecchi partiti marci e corrotti.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 11.11.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni vere alle donne. L'importante e' non fare la caccia alle streghe (uomini ) ma lottare uniti per le cose giuste. Sono d'accordo a chi auspica un governo a maggioranza femminile. Sono più concrete, intellettualmente oneste e portate per il sociale "giusto" non assistenzialismo fine a se stesso. Brave. P. S. Qualcuno può' indicarmi se nella provincia di Bari c'è il m5s?

Francesco Rutigliano 11.11.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Più letale del disonesto, è quello “onesto quanto basta”. Sei una madre, giovane e commendabile, accusata per cose risibili e da dimostrare, davanti al magistrato, “onesto quanto basta”; il quale potrà scegliere se disporre misure cautelari personali coercitive, se restituirti ai tuoi bambini o inviarti nell’inferno, perché la galera è, l’inferno; ed avrà, comunque, operato secondo legge. Più tardi, il giornalista, “onesto quanto basta”, rivelerà che un uomo politico ha cinquantasei proprietà, senza precisare “particelle”, facendo apparire talmente enorme la vicenda, da essere intollerabile; avrà, comunque, affermata la verità. L' “onesto quanto basta”, è un Moloch, officiato dalle “elite”, di questo Paese; rivelato a fedeli, già ignavi ed infingardi, pretende, in olocausto, vite umane.

Carlo Sweetwater Commentatore certificato 11.11.12 04:01| 
 |
Rispondi al commento

Domanda 1: è vero che Dejanira Piras, mente di Progetto Equal, secondo le regole imposte al Movimento col comunicato politico 53, non è candidabile?
Domanda 2: quale differenza c'è tra il mettere all'indice trasmissioni e giornalisti televisivi e vietare agli attivisti tuoi, secondo l'uno conta uno che tu hai coniato, pari di presenziare alle loro trasmissioni perchè ti trattano male e l'editto bulgaro di un nano cavaliere ormai in disgrazia che metteva all'indice Biagi, Santoro e Luttazzi perchè lo trattavano male?
Dal punto di vista della filosofia d'approccio intend?
Qualuno conosce l'art. 21 della Costituzione?

Vanni Destro 11.11.12 03:48| 
 |
Rispondi al commento

La figura femmunile avra' un ruolo determinante nel cambiamento che sta' avvenendo. I veri maschilisti sono quelle figure imbecilli che hanno sfruttato le donne x ottenere da loro quello che non sono mai riusciti a ottenere dalle loro mogli. Hanno schierato nelle loro scuadre belle donne senza valutare il contenuto delle stesse. Chiaro che anche le femmine che acettano tali compromessi sono da considerarsi per niente credibili. Ci vogliono donne e serie e di sani proncipi come anche uomini seri e di sani principi e tutto quello che ruota attorno al sesso e' normale fino a quando non diventa merce di scambio, se cosi' non fosse, ELIMINATELI!!!

Massimiliano padova 11.11.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

non lasciatevi impressionare da battute come quelle sul punto G perchè quel che conta è la sostanza. Quando nel 1970 ero presidente della federazione femminile del PSDI per Catania e provincia le donne mi guardavano con sospetto e controbattevano alle mie argomentazioni dicendo che sarebbe stato un boomerang per noi visto che già GLI UOMINI NON CI CEDEVANO IL POSTO SULL'AUTOBUS. Oggi è diverso, ma attenzione! potrebbe essere diverso al contrario, nel senso che molte donne preferirebbero continuare ad essere oggetto del desiderio pur di raggiungere il successo economico. Già lo fanno in tante, anche le più insospettabili. Quindi si potrebbe avere contro proprio le signore che vogliono mantenere lo status quo. E poi un pò di humour non fa male. Io non mi offenderei, siamo state noi stesse ad aver preteso pubblicamente il diritto all'orgasmo multiplo negli ultimi decenni. Infine diciamoci la verità! Persino Crocetta è riuscito a tacitare con arroganza la rappresentante del movimento a Ballarò, l'ha zittita e lei non è riuscita a rispondergli per le rime perchè avrebbe dovuto avere prontezza di riflessi e la lingua affilata come un rasoio. Prima di affrontare le iene bisogna prepararsi molto bene ed avere la stessa faccia di bronzo dei soliti politici che considerano gli italiani degli imbecilli. In effetti lo siamo abbastanza e stiamo cominciando a ribellarci solo perchè abbiamo capito che non c'è trippa per i poveri gatti spelacchiati e che possono trovare lavoro e arricchirsi i soliti noti. Per anni abbiamo sperato di poterci guadagnare un pò tutti, come hanno fatto ad esempio i falsi invalidi, i tirapiedi che sono entrati nei vari consigli con lauti guadagni per sè e posti di lavoro per i parenti e per gli amici, e così via.
Non scandalizziamoci per le battute più o meno felici quando per strada ed in TV il corpo delle donne è offerto per pochi spiccioli.
Piuttosto ricominciamo ad educare le nostre figlie femmine.

pinella astorina 10.11.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema non sono le donne, il problema è la Salsi e tutti i vari "scilipoti" che ci capiteranno.

Unica soluzione è bannare immediatamente certi elementi dal M5S (dopo opportuna votazione in rete); nel caso specifico la Salsi sta dando un colpo al cerchio e uno alla botte, ovvero fa finta di portare avanti idee del movimento ma in realtà è ovviamente sul libro paga del PD.
Prima del ban suggerisco un sondaggio specifico sul blog per decretare un'ammonizione formale "a furor di popolo" e poi (visto che probabilmente non basterà) mettere assieme alla possibilità di eleggere dei candidati anche quella di SFIDUCIARE rappresentanti già eletti per rendere chiaro che le eventuali comparsate in tv NON SONO RAPPRESENTATIVE DEL M5S ma presenze a titolo personale (certamente lecite ma con un peso politico ben diverso).
Ovviamente il piano del PD per screditare il movimento procede spedito e anche se la Salsi non rappresenta proprio nessuno (in fondo è solo un consigliere comunale) continuerà ad apparire in tv come nostro rappresentante (quasi sempre su rai 3 ma con qualche puntatina su porta a porta e altre trasmissioni) e soprattutto mostrando la faccia e il cartellino M5S provvederà volontariamente a dare un'immagine di movimento brutto cattivo maschilista autoritario fascista comunista antidemocratico etc. etc.
Faccio notare che il ban della salsi può essere un interessante esperimento di "cacciata dal popolo" e non da Grillo.
Ma soprattutto NON POTREBBE DIRLO PRIMA SE HA L'INVITO AD APPARIRE IN UNA TRASMISSIONE? CI VUOLE PROPRIO FARE LA FESTA A SORPRESA? e io che avrei voluto vedermela in diretta me la sono persa perchè da internauta la tv non la guardo (tantomeno i talk show)

p.s. la moral dissuasion serve a poco, e sotto elezioni dovremo essere molto più duri di adesso.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 10.11.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

brave ragazze! non cadete nei soliti luoghi comuni di gelosie e invidie, lavorate per un mondo migliore

nicoletta polito 10.11.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Voi siete la differenza tra Olgettine e Donne! Forza ragazze..... anche noi maschietti siamo con voi!!

Paolo F. 10.11.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Alè siamo passati dal Grillo-satanico al Grillo-maschilista per poi transire al Grillo-Leninista.
Ogni giorno c'è un Grillo diverso.
I talk-show di La7 si rivelano per quello che sono, dei canocchiali che mettono a fuoco mondi immaginari lontani, che evocano mostri o bestie per interessare la platea e intimorire la bella cenerentola spettatrice.
Nessuno parla dei cittadini che fanno parte del movimento, ne tantomeno delle donne del M5S, sparano su Grillo pensando sia il capo, "colpire Grillo per colpire tutti" e non capiscono che è nato un mondo nuovo e Beppe ne è il catalizzatore.
O FORSE NON LO VOGLIONO CAPIRE!

Il direttore del film "la bella e la bestia" avrebbe detto a proposito del talk show di La7 di stasera

"Il dramma della nostra epoca è che la stupidità si è messa a pensare "
Jean Cocteau

mario mario Commentatore certificato 10.11.12 22:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazze-i oggi sono Felicissimo per voi anche se non vi conosco ma dopo un anno di lavoro su Fb.a litigare con politici e simpatizzanti del vecchio potere queste sono soddisfazione per me e come aver fatto laureare 15 figli.

pietro rizzo 10.11.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Brave!

Gabriele Beltrami 10.11.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Forza Donne!

Simona 10.11.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

@... AI GRILLINI... LEGGO SUI GIORNALI CHE ALL'INTERNO DEL M5S CI SONO CONFLITTI PER LE CANDIDATURE...INUTILE FARE A GARA PER CANDIDARSI...NON SONO I CITTADINI CHE MANCANO PER LE CANDIDATURE... CE NE SONO A DECINE DI MIGLIAIA PRONTI A SCENDERE IN CAMPO CON IL M5S... L'IMPORTANTE E' SOSTENERE CHI SI CANDIDA E L'INTERA POLITICA DEL 5 STELLE...DOBBIAMO SPAZZARE VIA QUESTA CLASSE POLITICA E DI GOVERNO CORROTTA E MERCIFICATA... UNA CLASSE POLITICA E DI GOVERNO CHE HA VENDUTO GLI ITALIANI AI SIGNORI DEL DENARO, AI BANCHIERI, AI FINANZIERI, ALLE GRANDI LOBBY, ALLE GRANDE IMPRESE, ALLE GRANDE INDUSTRIE E AI GRANDI GRUPPI ASSICURATIVI CHE STANNO MISERABILIZZANDO LE PERSONE SPINGENDOLE AL SUICIDIO FISICO E ALLO SFINIMENTO ECONOMICO E PSICOLOGICO...GENTE CHE CERCA NELLA SPAZZATURA IL CIBO E GENTE CHE GRATTA DISPERATAMENTE I BIGLIETTI DEL GRATTA E VINCI NELLA ILLUSORIA SPERANZA DI SALVARSI CON UN VINCITA CHE NON ARRIVERA' MAI...QUESTO E' UNO STATO MALANDRINO E BISCAZZIERE CHE SI ARRICCHISCE, GODE E PROSPERA SULLA PELLE E SULLE PENE DEI CITTADINI... CARI POLITICI, GOVERNANTI E GRUPPI DOMINANTI, LA VOSTRA PACCHIA E' FINITA...ORMAI I CITTADINI CHE SONO IN RETE SONO PRONTI PER CACCIARVI A PEDATE NEL CULO E INSTAURARE LA VERA DEMOCRAZIA DEI CITTADINI... DOBBIAMO ESSERE NOI CITTADINI, INFATTI, I PROTAGONISTI DEL NOSTRO DESTINO E SMETTERE DI AFFIDARE LA NOSTRA VITA NELLA MANI DI POLITICI, GOVERNANTI E GRUPPI DOMINANTI CHE MIRANO SOLO A RENDERCI SCHIAVI E SUDDITI... SCHIAVI E SUDDITI SFRUTTATI, MISERABILIZZATI, INERMI, IMPOVERITI, IMPOTENTI SOTTOMESSI, POVERI E UBBIDIENTI'...FORZA ALLORA, TUTTI INSIEME SOSTENIAMO IL MIRACOLOSO E SALVIFICO MIRACOLO CHE GRILLO, I GRILLINI E IL M5S CI STANNO SORPRENDENTEMENTE REGALANDO... DOBBIAMO MERITARCELO CON LA NOSTRA PARTECIPAZIONE ATTIVA E SOSTENITIVA... BUONA SERATA A TUTTE...

PARTITO.DELLE .DONNE. Commentatore certificato 10.11.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W le donne che sono le colonne del m5s.

francesco q., cellamare bari Commentatore certificato 10.11.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

@... QUESTA BREVE COMUNICAZIONE CHE LEGGERETE DI SEGUITO, L'HO INVIATA OR ORA ALLO STAFF DI BEPPE GRILLO... LA RIPOSTO PER VOSTRA CONOSCENZA... IL PROBLEMA PRIMARIO, A MIO PARERE, NON E' LA PARTECIPAZIONE POLITICA DELLE DONNE. CHE PURE E'IMPORTANTE, MA LA LOTTA, LA BATTAGLIA SENZA FINE CHE RITENGO DI FARE E QUELLA DI ELIMINARE LA VIOLENZA, LE BRUTALITA' E IL FEMMINICIDIO DELLE E SULLE DONNE...AUGURI PER OGNI VOSTRA INIZIATIVA...


NOTA INVIATA A GRILLO...
@...SALVE... MI CHIAMO CARLO DE LUCIA... SONO DI BARI... HO 65 ANNI...SONO UN TUO FERVENTE TUO SOSTENITORE ISCRITTO DA POCO TEMPO AL M5S... NEL LONTANO FEBBRAIO 2006 HO FONDATO UN MOVIMENTO POLITICO DENOMINATO "PARTITO DELLE DONNE"...HO DATO VIA A QUESTA ASSOCIAZIONE POLITICA PERCHE NAUSEATO DALLE INFINITE VIOLENZE CHE SUBISCONO LE DONNE..IO E IL MIO MOVIMENTO SIAMO DISPONIBILI PER COLLABORARE POLITICAMENTE CON TE E IL M5S...CORDIALI SALUTI...

PARTITO.DELLE .DONNE. Commentatore certificato 10.11.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera e complimenti ...vorrei far parte di questo partito come posso fare? grazie

angelo morucci 10.11.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Forse, se ci fossero state più Donne in politica, e quando dico Donne ci metto la D maiuscola, da distinguerle da quelle con la p minuscola (sì, ho proprio detto p minuscola), non saremmo arrivati al punto in cui siamo.
Forza Donne, portate un po' di vento nuovo in questo marciume !

Alessandro La Tessa 10.11.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao carissime! Questa e' la primavera siciliana, altro che autunno! Attente, cercheranno di farvi sgambetti, di farvi fare magre figure, voi rimanete unite e leali tra di voi. Fatevi sentire spesso, teneteci al corrente dei lavori parlamentari, se sarà necessario tempesteremo i"poco onorevoli" di mail... Ora abbiamo gente onesta che controlla dall'interno , sarà meno facile per i disonesti continuare l'andazzo di prima.. .Un bacio affettuoso!

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 10.11.12 19:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non bisogna confondere indubbi commenti maschilisti, offensivi,aggressivi e fanatici di alcuni iscritti che devono ancora imparare cosa è la democrazia con tutto il movimento.

Pierluigi Angelo, Riano (RM) Commentatore certificato 10.11.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, era ora che le donne si facessero sentire. Nei momenti disastrosi solo loro possono aiutarci ad uscirne. Questo è uno di quei momenti.

Giuliano Tonti 10.11.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Brave e auguri!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Auguri. Auguri.
Sono sicura che ci rappresenterete tutte e tutti benissimo.
Abbiamo bisogno di nuovi modelli di donne.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 10.11.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Il prossimo candidato portavoce per il Movimento 5 Stelle ad Avellino sarà una donna: Tiziana Guidi. Siamo felicissimi e orgogliosi della nostra scelta. Forse è la prima volta che nel nostro comune si presenta una donna nella competizione per scegliere il futuro sindaco della città.

Carlo Sibilia 10.11.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Il progetto equal è una gran buffonata, e non era presente nel progetto del M5S quando si è presentato alle regionali in Piemonte. Come mai venga fatto è un mistero, come è un mistero il perchè sia stato dato ad Dejanira Piras, che Piemontese non è.

Marco Morbelli 10.11.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Su 15 donne 6 sono del Movimento in Sicilia?
Il risorgimento è iniziato da Parma, passando per la Sicilia come un vento spazzerà via su tutta la penisola la politica che ci ha oscurato le menti e svuotato le tasche in questi 60 anni.

carla g., padova Commentatore certificato 10.11.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... se i miei "post" qui e su passaparola fossero stati visti da qualcuno invece di sparire nella moltitudine dei commenti (e qualche volta ho l'impressione che non vengano pubblicati, nonostante non contengano volgarità, ma solo libere riflessioni)si sarebbe visto che da molto tempo dico che quella femminile è l'unica rivoluzione possibile. Speriamo che la loro presenza nei posti di comando possa crescere e dispiegare il suo potenziale di cambiamento. Ai maschi il lavoro e alle femmine il pensiero.

mr.Pocket 10.11.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

mandate a casa la salsi,niente di personale,ma non capisce perciò fa danni

giorgio mario gavoglio 10.11.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Salve che il movimento 5 stelle si organizzi per governare . Siamo stanchi di questa politica stanchi delle regioni delle province dei comuni. Vorrei vedere un cambiamento a partire dal mio Comune, Siamo 10.000 abitanti e devo mantenere 130 impiegati 15 vigili urbani,è il Comune più ricco del polesine, ha più entrate di tutti gli altri comuni messi assieme, circa 22 milioni annui ed ha accumulato un debito di 20 milioni è paga alle banche milione centomila al anno di mutuo.Con tutti gli impiegati comunali che ha, paga 75 mila euro al anno di consulenze esterne una ditta di servizi s.r.l che fa i conteggi delle buste paga ai vigili urbani, in più il personale assunto negli anni, ci sono molti legami di parentela, io lo chiamo comune a conduzione famigliare .Vorrei più trasparenza. Ho 51 anni ho iniziato a lavorare a 16 anni 1976 mi sono fatto una casa negli anni 80 90.Ho una figlia solo di 15 anni e non voglio lasciare queste macerie accumulate negli anni in eredità .Se vado in pensione con 44 anni di contributi non sarò in grado di aiutare mia figlia e da 5 anni con la crisi mi hanno messo a 27 ore settimanali lo stipendio di 850 euro al mese con gli assegni arrivo a malapena sotto ai 1000 euro ma rispetto a molte realtà sono fortunato ad avere un posto fisso. Marco

marzola marco 10.11.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di intervenire anche se non conosco il M5S. Per me sono sempre solo parole, non fatti concreti e dopo un po', permettetemelo, ci si estrania, ci si basa solo sulle proprie esperienze...perchè se pure mi metto ad ascoltare comizi, tg, notizie diffuse in rete....non capisco, non colgo. Ognuno fa vedere quello che vuole, ma non porta fatti concreti. E' facile parlare ed attirare consensi...oggi...tutti bandiere al vento.
Uomini e donne.
Leggo il commento di chi parla dell'introduzione della moneta elettronica e mi domando? ma da dove cappero vieni? Cosa pensi possa portare? ma ti rendi conto che non è controllando il potere d'acquisto dei mille cittadini italiani che puoi risolvere qualcosa? Vuoi vermanete mandare al supermercato un settantenne con il bancomat?
Parliamo di reddito reale? La distribuzione equa delle ricchezze è un'utopia che non dovrebbe più raccogliere consensi. La respnsabilizzazione forse, potrebbe essere una strada.
La volontà di mettersi in gioco sta diventando un desiderio di molti, la capacità di farlo, è un'altra cosa. dipende da circostanze e compromessi.
Faccio i miei migliori auguri a queste donne e mi ci butto pure in mezzo, sperando che qualcuno voglia mettermi alla prova.

lui lui 10.11.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho partecipato ad un incontro regionale del MoVimento in Toscana. Uomini: 100 Donne 13.
Tutte hanno parlato, sono intervenute con proposte interessanti e hanno fatto la differenza.
Siamo poche e' vero ma ci facciamo apprezzare e ci portano rispetto e questo e' fondamentale.
I partiti chiacchierano di parità di genere e di opportunità, il MoVimento invece la mette in pratica e le consigliere regionali siciliane ne sono l'esempio concreto. Vi amo donne.
Forza M5S sempre.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 10.11.12 18:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grazie carissime, bellissime donne! Mai dimenticare che le donne sono sempre bellissime e saggie. L'uomo vero sa che senza di loro nulla avrebbe senso. Chi piu' di voi potrebbe iniziare ad insegnare ai bambini il senso civico e il rispetto per il prossimo? Buon lavoro!
La sicilia, come l'Italia, ha bisogno di nuove idee, di determinazione, onesta' e spietato pragmatismo nel portare avanti il programma di risanamento!
Un caro saluto,mario bottoni

ad ogni buon conto:"ceterum censeo vaticanem esse delendam!"

mario bottoni 10.11.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la chiamata " libera Stampa " si è bassamente prostiuita agli Usurpatori dei Sacri Seggi Del Governo, dove intento primario dovrebbe Essere ben essere Comune e bene Sociale e non il più che deplovrevole, vergognoso ed infimo perseguimento ben essere personale ai danni dell'Evoluzione sia della Nazione che dell' Umano Essere.

emanuele ippolito 10.11.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Per leggere e sentire di buone notizie devo per forza leggere di quello che sta facendo il M5S.
Altove trovo solo notizie di rassegnazione e asservitismo ai poteri forti delle lobby bancarie che stanno sempre più condizionando le nostre vite!

Max P., BG Commentatore certificato 10.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

VOMITUM DI PORCELLUM.
Ancora una volta la Casta pensa solo a sè stessa e alla sua maledetta sopravvivenza.
Con la complicità del Colle e di quella sparuta minoranza di cittadini che ancora li sostengono, pur in contraddizione con le norme comunitarie, si stanno confezionando una Leggina che dal "porcellum" si potrebbe benissimo chiamare "vomitum di porcellum"; stanno vomitando qualcosa di abominevole con il solo intento di mozzare le ali dell'avanzata a 5 Stelle.
Tanto noi le idee chiare le abbiamo e non saranno di certo le vostre asticelle al 30..40..50% che fermeranno i nostri intenti!
W il MoVimento 5 Stelle !!!
ps. ci vediamo comunque in parlamento...e sarà un immenso piacere!!

WILLIAM BOZZONI, GAMBARA Commentatore certificato 10.11.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che il 40% del parlamento regionale sia composto di donne non vuole dire niente. Nella chiesa cattolica ci sono più donne che uomini, eppure non c’è nessun dubbio che stiamo in presenza di fenomenali maschilisti, uomini e donne comprese.
Scrivete che “il risultato da voi ottenuto è lo specchio delle tante attiviste che da anni si spendono in prima linea per portare avanti questo coraggioso progetto di Cambiamento” e se questo blog è lo specchio di una mentalità acquisita in anni di accondiscendenza, anche grazie a voi, allora ci vuole molto coraggio per non vedere, non sentire, non dire.
Che dire invece? Uno, il potere, se lo prende e se lo tiene, uomo o donna che sia. Però, poi, quando avrete voglia di abbattere veramente le barriere, quando capirete che il passaparola è una conquista insuperabile del maschio e che a voi è stato riservato l’angolino a destra della pagina, quando vorrete sinceramente difendere le siciliane, ma realizzerete che non avete neanche saputo difendere voi stesse, non venite a piangere da noi; noi che non giochiamo a fare le primedonne alla ricerca di complimenti, ma pretendiamo con credibile coraggio un rispetto che non sia una farsa preconfezionata.

Caroline Tacconi

Caroline T., Pianeta Terra Commentatore certificato 10.11.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All' ARS c'erano da sempre al governo solo uomini mentre le donne,TRANNE RARISSIME ECCEZZIONI, servivano solo a riempire quache lista soprattutto di sinistra .
Oggi la presenza delle donne 5 stelle garantisce
che e' in atto un reale cambiamento che dalla Sicilia verra' esportato in tutta l'Italia.
Questo grazie all'enorme fatica di Beppe Grillo
che ha portato un messaggio chiaro e facilmente comprensibile da tutti.
Parole come abolizione dei privilegi,inelegibilita'per gli indagati,impossibilita' di ricoprire piu' di una carica pubblica,abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti,impossibilita' ad andare in breve tempo in pensione e ineleggibilita' dopo 2 mandati politici sono stati argomenti che il popolo siciliano ha salutato come una mano liberatrice.
Ma cio'che e' piaciuto di piu' in Sicilia e' stato il buon esempio di auto- riduzione dello stipendio degli onorevoli(che solo nella Sicilia dei baroni si fanno chiamare cosi')e la presenza nelle piazze di comizi autogestiti senza spendere i soldi dei contribuenti.
Il buon esempio e' stato premiato cosi' come si e' dimostrato che anche senza i mezzi di comunicazione di stato si puo' toccare il cuore della gente.
AUGURI RAGAZZE! SIETE LA NOSTRA SPERANZA PIU' GRANDE....BUON LAVORO.

francesco fazio 10.11.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazze, è il momento di cambiare l'italia e soprattutto il sud,depretato e violentato dai savoiardi piemontesi! Quelli dell'oggetto a forma di chitarra,lo ricordate! Il bidet!

angelo auletta 10.11.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Orgogliosa di far parte del M5S

mariuccia rollo Commentatore certificato 10.11.12 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Grandi! I miei migliori auguri per tutte
voi per il vostro mandato.
A Ravenna su tre consiglieri due siamo
donne, a dimostrazione che laddove
c'è concretezza e partecipazione diretta
e una visione umile e pulita della
politica, noi donne ci siamo.
E' il momento di affollare di donne a
5 stelle anche il Parlamento!
Auguri alle future cittadine parlamentari!

Cesare R., Ravenna Commentatore certificato 10.11.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che riuscite ad ottenere la presidenza dell'assemblea. Del resto M5S è il primo partito e come tale deve assumersi la responsabilità della conduzione dei lavori d'aula.

roberto carnevale 10.11.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

dai grillo continua cosi e ora di togliere tutti questi politici ladri e delinquenti vogliamo una classe politica e dirigenziale nuova e onesta.

quaglia gianni 10.11.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani
Mi scusi Beppe... non è per colpa mia ma questa nostra Patria non so che cosa sia. Può darsi che mi sbagli che sia una bella idea ma temo che diventi una brutta poesia. Mi scusi Beppe non sento un gran bisogno dell'inno nazionale di cui un po' mi vergogno. Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono.Mi perdoni se arrivo all'impudenza di dire che non sento alcuna appartenenza. E tranne quel mercenario di Garibaldi e altri banditi eroi non vedo alcun motivo per essere orgoglioso. Mi scusi beppe ma ho in mente il fanatismo delle camicie nere al tempo del fascismo. Da cui un bel giorno nacque questa democrazia che a farle i complimenti ci vuole fantasia. Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono. Questo bel Paese pieno di poesia ha tante pretese ma nel mondo occidentale dove io vivo.... è la periferia.

Mi scusi Beppe ma questo Stato che voi rappresentate mi sembra un po' sfasciato. E' anche troppo chiaro agli occhi della gente che tutto è calcolato e non funziona niente. Sarà che gli italiani per lunga tradizione sono
appassionati di discussione. In parlamento leggo c'è un'aria incandescente si scannano su tutto hanno paura... ma poi non cambia niente.
Ma a parte il disfattismo noi siamo quel che siamo ......siamo i nuovi Italiani.

gio toscano 10.11.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Dejanira qui in Piemonte sta facendo un lavoro egregio e tutti i consiglieri, donne e uomini, portano avanti questi temi... vedi ad esempio noi a Torino:

http://www.movimentotorino.it/2012/10/due-minuti-per-i-diritti-lgbt.html

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 10.11.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Andate e moltiplicatevi !!!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo storico e senatore romano Publio Cornelio Tacito, duemila anni fa scriveva: "Il sesso femminile, se lo si lascia fare, è crudele, ambizioso e avido di potere".

Con questo non voglio assolutamente sminuire i benemeriti traguardi del M5S, ma ci tengo a precisare che le differenze di "genere" sono del tutto ininfluenti nel risultato finale, anzi.

Cerchiamo di scegliere gli amministratori, una volta per tutte, non in base al loro "genere" o al loro portafogli ma esclusivamente in base alle loro capacità tecniche, alla loro esperienza e soprattutto in base alla loro drittezza morale, giustizia e moralità!

Polaris 10.11.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tantissimi complimenti...e tantissimi Auguri di buonissimo lavoro...e...magari anche di un pizzico di Buona Fortuna...

roberto d'iseppi, verona Commentatore certificato 10.11.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Buon lavoro ragazze!!!

Gianni2 A., Ferrara Commentatore certificato 10.11.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice per voi tutti siciliani,vi siete fatti il più bel dono che un essere umano possa desiderare,LA LIBERTA,l'evoluzione mentale e sociale,avete spezzato le catene che vi legavano,non abbiate fretta,tenete occhi e orecchie aperti,siete appena all'inizio di un lugo cammino,il mondo vi guarda.W il m5s

salvatore castellano 10.11.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che ogni tanto si leggono dei post così!
In mezzo a tante menzogne,ripicche e voltafaccia.
Fa bene ogni tanto respirare un po' di aria pulita, e messaggi di speranza.
Avanti così ragazze, siamo con voi.

adriano 10.11.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LE NOSTRE DONNE NEL NOSTRO MOVIMENTO SONO GIA' SEGNO DI UN GRANDDE CAMBIAMENTO,ANDIAMO AVANTI COSI'
ALVISE

alvise fossa 10.11.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Da dopo le elezioni ho il desiderio di venire ad abitare in Sicilia !!! LUCA DA TREVISO

Gianluca favaro 10.11.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 10.11.12 15:05| 
 |
Rispondi al commento

UN FUTURO MIGLIORE PER L’ ITALIA ?!

Voi pensate veramente che chi è abituato a riempirsi le tasche di denaro pubblico come i politici, i burocrati e i faccendieri della mala-politica e della mala-religione sia disposto a cambiare? Voi pensate che queste persone siano disposte a vivere con 1.000 euro al mese come fanno la maggior parte dei Cittadini onesti Italiani? Illusione!!! Questi materialisti, disonesti e arraffoni, faranno di tutto per mantenere in piedi questo marcio sistema! (Anche carte false!).

Fino a quando lo stato, e la partitocrazia connessa che lo ha colonizzato, saranno centro di sprechi, di ruberie e di inauditi privilegi di casta, difficilmente la situazione potrà migliorare...
Inoltre fino a quando ci sarà assenza di etica, moralità e di senso del bene comune, non ci saranno miglioramenti possibili ...
Ci vogliono Giustizia Sociale, distribuzione equa delle ricchezze, totale trasparenza, e Democrazia Diretta e Partecipata, basata sul web, dove “uno conta uno”, e chi è eletto è solo esecutore delle decisioni prese a maggioranza semplice, con referendum online, dal Popolo, informato e consapevole!

L’ iniziativa privata, sia quella individuale che quelle collettive, basate sui prodotti Italiani, vanno incoraggiate in tutti i modi, e detassate totalmente almeno per i primi tre anni, e poi tassate solo se producono reddito reale !!! (Basterebbero l’ introduzione della moneta elettronica e la trasparenza dei dati bancari, per stabilire qual’ è il reddito effettivo di ogni Cittadino, azienda, per poi tassare il giusto!).
Naturalmente le tasse andranno abbassate a tutti! Molto facile farlo! Abolendo le spese inutili (come quelle militari), gli sprechi e le ruberie di ogni genere, attraverso la trasparenza e il controllo online di tutti gli atti della Pubblica Amministrazione …

Sarà possibile istituire anche un reddito di Cittadinanza per chi non ha lavoro e beni propri per sostenersi!
Bisogna cambiare le menti, i cuori e le Persone …

Lux Luci 10.11.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Semplice, banalissima considerazione: perchè M5S considera valido chi ha la volontà e anche, se permettete, la onestà e la capacità di mettersi in gioco. Maschi o femmine sono dettagli trascurabili (come dovrebbe essere).
Senza raccomandati, capetti, servetti, ecc. ecc.
Spero che continui così, è difficilissimo, ma almeno ci provano!

Pietro Rocca 10.11.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori