Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nel meraviglioso mondo di Fassino


fassino_spesa.jpg
"Gli americani sono un popolo veramente grande ed hanno una grande Democrazia. Prima buttano la gente in strada per salvare le banche e poi immortalano sul uebbe il gesto del poliziotto buon samaritano e si commuovono cinguettando su twitter. Commovente. Veramente commovente. Comunque anche qui ci stiamo adeguando alle “grandi democrazie”. Ieri sulla Stampa c'erano le foto di Fassino che faceva la spesa per la colletta alimentare. Un grande Fassino. Fa la spesa per la colletta alimentare e poi impone l'IMU più alta fra i capoluoghi italiani. Tutto per pagare il conto lasciato per le Olimpiadi Invernali 2006 che hanno avuto una particolare “ricaduta” sul territorio. Infatti un pentito di `ndrangheta ha definito l'evento olimpico in questo modo "si è guadagnato più a Torino durante le Olimpiadi 2006 che in una strada di Calabria" . Veramente una gran "ricaduta sul territorio". Non c'è che dire." rigor mortis, milano

30 Nov 2012, 17:26 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao a tutti, leggo spesso i post, con certi sono daccordo con altri no, credo che comunque tutti dobbiamo prendere coscienza di una cosa, non é e non sará possibile continuare su questa strada, indipendentemente dal fatto che abbiamo cominciato male nel dopo guerra e che la democrazia cristiana ha comandato grazie ai voti della mafia con l'appoggio di quei grandi americani che sono entrati in guerra per essere molto umani e non per i loro sporchi interssi..., oggi dopo che i nostri politici senza chiederlo a nessuno ci hanno messo in questa europa zoppa e profondamente divisa non solo economicamente ma culruralmente, c'é chi ha la speranze che le promesse dei partiti "convenzionali" possano essere esaudite: Grillo non aveva nessun bisogno di accollarsi sto fardelloe comunque meglio un comico che per fare spettacolo deve essere preparato e non questa attuale banda di pagliacci, sicuramente ci saranno molte cose da sistemare nel M5S, ma se risusciamo a non perdere di vista l'obiettivo si puó con molti sforzi cambiare di rotta e sperare di avere o per lo meno dare un furturo migliore a chi c'é l'avrá, ció che mi é sempre risultato inconcepibile é la mancanza di amore verso il Territorio ITALIANO, se tra noi possimo avere delle antipatie é impossibile non amre il nostro paese.
Per quanto riguarda l'obolo dei 2 euro della banda bassotti credo che dopo tutti i furti al paese e gli interessi privati in atti d'ufficio e tutte le collusioni tra le varie fazioni che sono alla fine sempre andate a braccetto , sia veramente vergognoso e se si sono mangiati tutti i soldi che fino adesso hanno ricevuto dimostrano ancora di piú la incapacitá di governare un paese.
Ho visto poco giorni fa dei filmati su simpatizzanti della lega consiglieri comunali di un paese (bergamasco o nel bresciano ) é davvero pazzesco che persone che hanno un incarico pubblico anche se di un paesino siano cosí cafoni, dimostrando solo la loro ignoranza e la mancanza di rispetto verso il loro incarico

roberto truccolo 05.12.12 02:26| 
 |
Rispondi al commento

Non so voi, ma vedere Fassino mi da un certo senso di fastidio. Se poi si mette a parlare...

Luca Moghini, Lugano Commentatore certificato 03.12.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Beh sia in italia che in USA ed altrove conoscono bene i loro polli drogati .. E ce ne sono a MILIONI pronti ala spennatura e ad essere divorati dal skull system. Fuggire chi puo' .

Ethan Levi 02.12.12 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Chiacchieroni lasciate stare gli USA non ne sapete nulla e parlate per luoghi comuni. Estrapolate da internet notizie che riguardano gli USA che in Italia sono talmente insignificanti che neanche fanno notizia. Hanno l'economia, la giustizia e la democrazia più efficente del mondo. Hanno una costituzione fatta da quattro mignotte tre papponi due ladri e cinque indiani più un'idealista che ha 300 anni ed è attuale come il primo giorno. La nostra fatta dai PADRI DELLA PATRIA (4 vigliacchi esiliati e tornati in Italia dopo che gli americani hanno liberato l'Italia) che si sono messi seduti con il tovagliolo al collo e hanno partorito quel cesso di costituzione che alla prima prova vera dei tempi si è rivelata un disastro perchè non consente a niente ed a nessuno di assumersi nessuna responsabilità su niente e su nessuno e che resiste solo perchè gl'italiani sono un popolo di pecoroni comunisti. Tanto pure se fate gli schizzinosi cari presuntuosi europei padroni della storia e della cultura alla fine dovrete abdicare con il walfare medievale ed imitare in tutto gli USA se volete sopravvivere. Infatti state iniziando con le primarie poi si abolirà la sanità poi la scuola ecc ecc. Come al solito arrivate sempre un centinaio di anni dopo l'America. Infatti siamo sempre stati dei poveracci tranne una decina di anni quando come al solito un certo Marshall ci ha dato navi di soldi nel 60. Il bello è che non abbiamo neanche l'orgoglio siamo dei vermi perchè andiamo sempre a chiedere agli USA che ci aiuta a toglierci le castagne dal fuoco quando siamo con le feci fino al collo ( I e II guerra m.) e poi come stiamo meglio facciamo i caconi dicendo che a noi non ci serve nessuno perchè siamo una potenza mondiale.........che vergogna siamo italiani...ops! europei purtroppo!!!!!!

MANUEL FORCINA, ROMA Commentatore certificato 01.12.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

A parte il fatto che se conoscete la Calabria sapete che le strade sono quelle di 30 anni fa e che quindi la mala vita a preso i soldi senza fare nulla
Che le olimpiadi invernali sono state un flop ma era una cosa risaputa ancor prima della sponsorizzazione di Torino ma agli appalti non si può rinunciare come la tav e la variante di Genoa
Le grandi opere sono state per 30-40 anni il metodo per rubare soldi e per tenere buona la mala vita organizzata un sistema per la pace sociale che ci ha portato sono qui e ancora insistono con le grandi opere grandi solo per le mazzette

Riccardo Garofoli 01.12.12 17:00| 
 |
Rispondi al commento

No...no..non sono d'accordo...se fassino ha intralazzato(cosa molto probabile...) si DEVE insorgere e dare DATI...DATI...(cosi lo...cuciniamo per bene...)

mario vianello 01.12.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Le primarie e i partiti
Nonostante sia un ingegnere e vivo in modo agiato, spesso penso a tutti coloro che hanno la PANCIA VUOTA : ..oggi, tantissimi giovani, e non giovani, sono anche preda della disperazione, dello stress, dell'angoscia. Spesso mi domando:. di chi è la colpa di questa decadenza culturale ed economica? Ora, rispetto a questo declino culturale ed economico, le primarie, non solo passano in secondo piano , ma, a mio avviso, sono anche prive di senso. Le primarie sono vicissitudini formali e fumo, per confondere le idee, vista la grande crisi dei partiti ( = malaffare, tesoretto con i soldi dei cittadini, ecc.ecc.). Il formale e il fumo non sono sostanze vitali, ma, appunto, solo fumo e niente arrosto, per meglio farmi intendere e non aggiungere altro .
Anzi dico: la politica si, quella che mira al bene comune, quella che governa, per intenderci meglio,.. ma i partiti no. Vi siete, qualche volta, posta la seguente domanda :.... per............ché devono essere le sedi dei partiti, peraltro sovvenzionati con i soldi dei cittadini, le interlocutrici di chi dovrebbe governare liberamente e pensare con la propria testa e non meglio il popolo o tutta la razza umana? Deve essere, a mio avviso, la razza umana ad "interloquire" ( osservare , giudicare) con chi governa, non certo i partiti. I partiti non hanno alcun senso, e, oltre tutto, sono fuori moda tutte le ideologie. Tuttavia, tutti sono liberi di sintetizzare liberamente le loro idee in un partito, per cosi dire, ma libertà delle idee, giuste o sbagliate -purché non lesive per dignità della razza umana- devono essere gratis, cioè senza alcun costo per i cittadini: cosi la vera politica ( = democrazia = governo del popolo) diventa amore, passione, e, dunque, rispetto per la razza umana.
ing. Campagna

Giuseppe campagna, Riace Commentatore certificato 01.12.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

l'IMU è una tassa inguista e bisogna abolirla subito immediatamente specialmente per la prima casa. Con il ritocco delle aliquote mi tocca sborsare il 50% in più rispetto alla prima rata. Ma vi pare possibile? Il mio stipendio è fermo dal 2009.. è ora di finirla!!!!!
Chiamatemi quando scenderete in piazza per spazzare via questa classe politica!! Io.. ci sarò...

Danilo Begal 01.12.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

ottimo commento

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.12.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

LA GIUNTA FASSINO E I NIDI DI TORINO

Tutto a gonfie vele nei nidi di Torino assegnati alle cooperative... chiedetelo alle insegnanti e agli operatori assunti e sfruttati dalle cooperative che si sono aggiudicati l'appalto!

Salvo Pa Commentatore certificato 01.12.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che non hanno capito il perché alle primarie Beppe da così poca attenzione:

NON AVETE CAPITO NIENTE

Gli eletti sono solamente nostri DIPENDENTI!!

Lo avete capito o no? Sono solo 10 anni che Beppe lo spiega.

http://commentandolestelle.blogspot.it/2012/12/perche-beppe-grillo-da-poca-importanza.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 01.12.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa ancora piu' schifo è stato il servizio di -studio aperto- ieri sul poliziotto eroe...canzoncina triste in sottofondo voce commossa della finta giornalista.

ANDATE A FARE IN CULO.NON MI AVRETE MAI.

simone stellini Commentatore certificato 01.12.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma come... grissino, pardon Fassino, è il sindaco più amato! E' succeduto al faraone Camaparino, anch'egli il più amato, ora passato a pappa e ciccia con san Paolo. Io, che a Torino ci vivo, mi rendo conto che la maggioranza è di sinistra e la stessa ritiene le tasse di RigorMontis la giusta divina punizione per espiare le colpe dei governi diversi dal loro.
Gli italioti pensano che la politica sia quella vista in TV da sant'oro ecc.

Rudik 01.12.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ha me Fassino mi fa schifo poveri noi

Flaviano paglia 01.12.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Olimpiadi invernali, 57mila posti di lavoro in più
Una crescita del valore aggiunto di 17,4 miliardi di euro, 57mila posti di lavoro in più in media all'anno (+0,2% dell’occupazione) e una crescita media annua del Pil nazionale dello 0,2%.

Saranno questi, in sintesi, i principali effetti dei Giochi olimpici invernali di Torino 2006 sull'economia del Paese, secondo quanto emerge da uno studio condotto dall'Unione industriali di Torino e dall'università La Sapienza di Roma relativo al quadriennio 2005-2009.
Secondo i dati che emergono dalla ricerca il budget destinato all'organizzazione dei giochi, pari a circa 1,1 miliardi di euro (finanziato per il 40% dai diritti televisivi, per il 39% dalle sponsorizzazioni e per il resto da biglietti, licenze, ricavi da vendita di beni e altri proventi) ha indotto ulteriori investimenti per un totale di 13 miliardi di euro. I risultati dello studio sono confermati dalla Ragioneria generale dello Stato, secondo la quale grandi eventi come i Giochi olimpici, spesso accompagnati da investimenti significativi e flussi turistici rilevanti, hanno effetti positivi sull'economia dell'intero Paese che li ospita. La ricerca, presentata dal presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, dal sottosegretario allo sport supervisore di Torino 2006, Mario Pescante, dal presidente del Toroc, Valentino Castellani e dal ragioniere generale dello Stato Mario Canzio, ha anche sottolineato come i Giochi olimpici invernali daranno luogo, in Piemonte, ad un incremento del prodotto interno lordo regionale pari al 3 per cento...

INFATTI...
Diminuisce il pil del Piemonte
La relazione annuale 2008 dell’Ires.

http://www.regione.piemonte.it/notizie/piemonteinforma/scenari/diminuisce-il-pil-del-piemonte.html

In Piemonte nel 2009 aumento della disoccupazione +40%.
http://www.torinoggi.it/attualita/4058-in-piemonte-nel-2009-aumento-della-disoccupazione-40.html

Esposito: ' Ma dove vive Castellani?
http://tinyurl.com/d3eshwz


L'USA Patriot Act e la Legge nazista dei pieni poteri.

Provate a leggere le due affermazioni seguenti e a indovinarne gli autori:

Prima affermazione: “Qualsiasi popolo può essere costretto all’obbedienza al proprio leader. È facile. Basta fargli intendere di essere minacciato, tacciare i pacifisti di mancare di patriottismo e di esporre il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in qualsiasi paese”.

Seconda affermazione: “A coloro che terrorizzano gli amanti della pace paventando il fantasma delle libertà perdute io dico: La vostra strategia non fa che aiutare i terroristi, perché erode la nostra unione nazionale e indebolisce la nostra determinazione”.

La prima affermazione è una citazione del braccio destro di Hitler, Hermann Goering, che spiegava durante il processo intentatogli per crimini di guerra come fu facile per lui e i suoi compari nazisti tenere in ostaggio il governo democratico tedesco. La seconda citazione è del braccio destro di Bush, John Ashcroft, che nella sua dichiarazione a difesa del Patriot Act spiega come il dissenso non possa più essere tollerato nell’era del terrorismo. Ebbene, se tutto ciò non vi fa scendere un brivido lungo la schiena, nient’altro potrà farlo.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=1147


Obama estende il Patriot Act fino al 2015
http://esteri.liquida.it/focus/2011/05/27/obama-estende-il-patriot-act-fino-al-2015/

La Grande Democrazia Americana. 01.12.12 04:41| 
 |
Rispondi al commento

IL CORRIERE DELLA SERA

Usa crisi economica aumenta arruolamento nell’esercito.

Per la prima volta dal ’73 sono stati superati gli obiettivi di nuove reclute
Usa, boom di arruolamenti nell’esercito
La crisi economica e le prospettive dei bonus economici spingono molti giovani americani a imbracciare le armi.

http://www.vip.it/stati-uniti-crisi-economica-porta-boom-arruolamento-reclute/

Buona lettura 01.12.12 04:13| 
 |
Rispondi al commento

California, disoccupazione al 12,2% record dal dopoguerra.

A un anno dal crollo di Lehman a NY 415.000 disoccupati

La California è ancora lontana dall’uscire dalla crisi economica che l’ha colpita da oltre un anno. Il Golden State fronteggia in queste settimane le più grave crisi occupazionale dal dopoguerra con un tasso di disoccupazione schizzato ad agosto al 12,2%, la cifra più alta registrata negli ultimi 60 anni. I dati provengono dal dipartimento del Lavoro che ha diffuso le cifre della disoccupazione ad agosto negli Usa, evidenziando come per gli Stati americani la recessione sia tutt’altro che un ricordo lontano.

Il record spetta ancora una volta al Michigan, capitale dell’industria dell’auto, dove senza impiego è il 15,2% della forza lavoro. In Nevada le percentuali toccano invece il 13,2%. Non se la cava molto meglio neanche la Grande Mela. A un anno esatto dal fallimento di Lehman Brothers a New York la disoccupazione è salita al 10,3% toccando i massimi da 16 anni a questa parte. Nella capitale finanziaria d’America le persone senza impiego sono 415.000. Il tasso di disoccupazione nazionale ad agosto si attestava al 9,7 per cento....

Buona lettura 01.12.12 04:07| 
 |
Rispondi al commento

In Florida, Despair and Foreclosures

http://www.nytimes.com/2009/02/08/us/08lehigh.html?pagewanted=1&_r=2&hp

Buona lettura 01.12.12 04:02| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti.mi sono trasferito in Florida 4 anni fa e devo dire che ho cambiatocompletamente idea sugli USA e soprattutto sulla gente che ci vive.ovviamente la perfezione in qualsiasi campo non esiste,pero' prima di fare dell'ironia a buon mercato dovresti viverci in un posto e poi potresti risultare credibile.e comunque si ,se qui non siamo nella piu' grande democrazia del mondo,ci avviciniamo sempre di piu'.e da quello che sento e vedo in Italia la democrazia brilla...per la sua assenza.quindi,caro rigor mortis documentati e non parlare a vanvera. ed un altro consiglio,visto che c'e' molta genta che solo protesta senza fare nulla,come si dice qui in America,non chiederti cosa il tuo Paese puo' fare per te ma cosa tu puoi fare per il tuo Paese.quando in Italia si comincera' a pensare cosi' le cose cominceranno a cambiare...ma fino ad allora...tenetevi Monti Berlusconi, Bersani e chi piu' ne ha piu' ne metta.notte a tutti.

rino gennaro 01.12.12 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Una colata di cemento ci seppellirà tutti!

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 01.12.12 03:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, mi sono trasferito in Florida 2 anni fa. Non credo che esista la nazione perfetta, si cerca di scegliere la meno imperfetta.
Prima di giudicare gli Stati Uniti e' meglio viverci, poi ne potremo discutere. Grazie e saluti, forza 5 stelle.

Francesco Medici 01.12.12 02:54| 
 |
Rispondi al commento

NO! non ci posso credere!! fassino che fa la spesa per la colletta alimentare!!! Il milionario che fa la spesa per i poveri, è veramente il caso di dirlo:... ...come traspare...eee.....

yuva m., mantova Commentatore certificato 30.11.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Chi votera' per loro tradisce se stesso e gli italiani. Non possiamo continuare a permettergli di prenderci per i fondelli. Dobbiamo spazzarli via come loro hanno spazzato via i nostri sogni e la nostra vita. Il M5* e' l'unica speranza di cambiare rotta. Parlate anche con gli anziani che non hanno idea del MoVimento.
WM5*

Traditori 30.11.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno tradito da sempre, solo adesso il popolo grazie alle nuove tecnologie di comunicazione sta svelando il tradimento di tutti i politici. Già molto prima dell'ingresso nella moneta unica sapevano della fine che avremmo fatto e ci hanno portato nello stato in cui ci troviamo svendendoci ai poteri forti multinazionali e banchieri!
Sono tutti traditori.
WM5*

Traditori 30.11.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento

In USA il rendimento medio di un conto a interesse composto negli ultimi 20 anni secondo S&P è il 10%

la metratura media di una civile abitazione USA è passato da 300 metri quadri del 1950 a circa 600 mentri quadri del 2004.

Ripeto sono seicento e non 70 come in italy.

Solo che la se sei una testa di cazzo ti mandano a dormire sotto i ponti mentre qui ti coccolano.

tutto il resto sono frottole.


Ora però Obama cerca di imitare gli italiani perciò sta succedendo qualcosa di difficilmente prevedibile almeno per me che non sono abbastanza esperto di problemi USA.


Rinnovo la richiesta di cancellzione dal blog.

bruno bassi 30.11.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

la prossima città .... milano con expo2015 ... qua si che di nuovo da mangiare ....... poi i milanesi pagano ........

cristian ., rialto Commentatore certificato 30.11.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma infatti noi vogliamo imitare gli americani, l'ipocrisia da noi sta esplodendo esponenzialmente.
Lo Stato spende 283 miliardi di euro annui! I disoccupati sono 2 milioni e 870 mila.
Ora 2,87x10^6*6000 euro annui= 17,22 miliardi
Ovvero basterebbe meno il 6% della spesa pubblica per dare 500 euro al mese a TUTTI I DISOCCUPATI!! che senso ha continuare in questo modo? Cambiamo subito tutto!

mario mario Commentatore certificato 30.11.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo tecnico salva le banche, troppo spesso dedite a pratiche di tipo speculativo e quindi lontane mille miglia da un'attività atta a rendere ai cittadini le premesse per attività atte a distribuire lavoro e benessere. Il salvataggio avviene, guarda caso con i soldi delle tasse di coloro che hanno spesso ricevuto dinieghi di liquidita da parte di tanti istituti, nel contempo le imprese vengono tassate sino a 68% , la tassazione più alta in Europa . Ecco perchè in tante stanno cedendo alle tentazioni di trasferire all'estero le proprie attività. In Svizzera le società di capitali sono per la maggior parte anonime, Iva all'8% media , ulteriori agevolazioni fiscali, aiuti per svolgere le pratiche per localizzazione e costruzione delle sedi,poca burocrazia .

In altri paesi della UE le agevolazioni sono ancora maggiori. Ecco perchè l'Italia si sta deindustrializzando, in aggiunta alla falcidia di quelle imprese che chiudono per la crisi. L'invito al governo di tagliare le tasse, tagliando le spese del 20% pari a 160 Miliardi (aerei,vitalizi,doppie pensioni, auto blu,finanziamento ai partiti, finanziamento ai giornali, centinaia di migliaia di persone assunte nelle pubbliche amministrazioni senza che vi sia attività da svolgere (a cominciare dai 23000 forestali in Sicilia ), lavori di infrastrutturazione non necessari e ipercostosi. ................. Ed hanno il coraggio di anticiparci che non si riuscirà, tra poco, a sostenere il sistema sanitario.
Da gennaio ad agosto si deve lavorare per le tasse, da settembre a novembre per pagare le bollette , poi fino a fine anno , nel prossimo futuro, per curarsi. Per mangiare milioni di persone dovranno rivolgersi alla Caritas. Non si sta più contribuendo in maniera proporzionale ai propri emolumenti , ma ormai si viene vessati- Togliendo il necessario a tantissimi per vivere dignitosamente.

Orlando 30.11.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè, ma quanto ce costa a noi una strada in calabria?
Le strade in calabria le dovrebbero far pagare ai calabri

fracatz 30.11.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori