Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nuove candidature al Parlamento per il M5S


candidature.jpg
Per avere piena rappresentanza di tutte le circoscrizioni in Parlamento per le votazioni on line è stata estesa la possibilità di candidarsi a tutti coloro che risultano iscritti al MoVimento 5 Stelle al 31-12-11 con un profilo certificato (con documento inviato e verificato) nelle seguenti regioni:

- Basilicata
- Calabria
- Molise
- Trentino Alto Adige
- Umbria

Tutti coloro i cui profili rispettano le condizioni sopra riportate possono accedere al proprio profilo al cui interno troveranno la domanda di adesione per candidarsi.
Per le altre circoscrizioni le candidature sono state acquisite. Nel caso qualcuno ritenga di avere i requisiti per candidarsi, ma non ha trovato la richiesta di candidatura all'interno del proprio profilo nel portale del MoVimento 5 Stelle, può compilare questo form (è necessario effettuare il login).
Una volta acquisite tutte le candidature, verranno comunicate le date della presentazione al pubblico dei candidati e la data delle votazioni.

8 Nov 2012, 17:26 | Scrivi | Commenti (310) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La politica non serve

massimo 10.01.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando a cosa serve scrivere su questo blog, visto che non ci sono risposte.
Di certo non pretendo che risponda Beppe. Tuttavia considerato che il M5S dispone di uno Staff (di cui peraltro non si conoscono i nomi e le competenze) non si comprendono le ragioni del silenzio.
Sicchè per un verso sarebbe auspicabile sapere da chi è composto questo Staff, per altro verso quali collegamenti esso ha sul territorio e con quali soggetti.
Si parla tanto di democrazia e trasparenza, per poi verificare che la rete -e l'organizzazione del Mov.- non sancisce nè l'una nè l'altra.
Come ho detto più volte, passate le elezioni si dovrà riflettere sull'organizzazione complessiva del M5S.

luciano conconi 01.12.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma in Puglia a chi ci si deve rivolgere per poter contribuire, dare una mano ecc.?
Vivo a Brindisi: ma la Città sembra morta!

Roberto Maruca 22.11.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Brava Alessandra condivido in pieno e io lo avevo gia evidenziato sia qui sul blog sia su i vari meetup , anche perchè (e soprattutto) con questo metodo si rischia di lasciare scoperte ampie zone.
Io mi chiedo come mai certe cose non le voglono capire ,considerando poi che non si può andare avanti cambiando ogni tre mesi le regole del gioco (vedi comunicati 45 e 53) e con decisioni prese da da una sola o poche persone anche se sono i promotori del movimento.
Ci si espone alle critiche di tutti e si creano malcontenti, non mi sembra proprio il sistema di iniziare un qualcosa per fare buona politica e attirare consensi.

Edo Suffredini, Barga Commentatore certificato 20.11.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso avremmo dovuto avvalerci dei meetup, che, coordinandosi a livello di circoscrizione, avrebbero potuto esprimere le candidature votandole online o in presenza. Molto semplice in questo modo evitare l'elezione di infiltrati, perchè la base stessa avrebbe fatto la selezione, che a livello locale è molto più semplica, dato che più facilmente si vengono a conoscere i trascorsi di ciascuno. Ma a quanto pare non si è voluto dare fiducia ai meetup e si è preferito decidere un criterio a cazzo dall'alto, per poi dare deroghe perchè il criterio non sta in piedi. Peccato, abbiamo perso un'occasione per distinguerci.

Alessandra B. Commentatore certificato 16.11.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, oggi in Piemonte siamo in piena bufera perchè tre anni fa derogammo per un candidato consigliere, che venne poi inaspettatamente eletto, alla regola dei due mandati.
Per chiudere l'anomalia siamo arrivati al punto che hai dovuto incaricare i tuoi legali per revocare a Biolé l'uso del simbolo, di fatto forzandolo alle dimissioni oppure ad andare nel gruppo misto (opzione più che probabile, visto il tenore delle sue dichiarazioni).
Siamo sicuri che la via delle deroghe sia la scelta giusta? Con che faccia noi Piemontesi possiamo chiedere le dimissioni di Biolè (che sono sacrosante, per carità) quando si apprestano a entrare in parlamento un plotone di "derogati" che avranno sulla schiena già un peccato originale, magari da espiare tra qualche anno quando qualche volpone tirerà fuori la questione in maniera più rumorosa del solito?
Forse è meglio una rappresentanza meno numerosa, incompleta, ma intonsa piuttosto che l'ennesima armata brancaleone questa volta si con il rischio di caricare i Totò 'u curtu.

Alberto R. Commentatore certificato 16.11.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento

guardate!! molto interessante!!!
http://www.guadagniweb.it?a_aid=50a268b161972&a_bid=95d5e23e

mirko guizzardi (mirko17), brescia Commentatore certificato 16.11.12 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig.Grillo e M5S...-Sono un cittadino siciliano, che vive in Lombardia.Alle ultime elezioni,nella città dove vivo(Legnano) ho sostenuto il M5S. Vorrei fare lo stesso alle elezioni nazionali, avrei bisogno di una conferma al problema che arrovella tantissima gente,: qual'è il programma in merito ai diritti civili (ho moglie invalida al 100% + accompagnamento) e figlio ..come mè disoccupato? Cosa propone il M5S per le famiglie....senza reddito da lavoro?...e con l'aggravante della invalidità di mia moglie?Sono "costretto" a "seguire"mia moglie per quasi tutto il giorno,anche se dovessi trovare lavoro(miracolo a 54 anni)cosa dovrei scegliere??
-Sicuro di non ottenere nessuna risposta....saluti..grazie

Giuseppe Mamone 15.11.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Cari concittadini, tutta la stampa è contro di noi, vogliamo eliminargli i finanziamenti, vogliamo vendere la Rai, il nonnismo ed il nepotismo degli oligarchi di tutti i partiti marci ai quali per tante elezioni abbiamo dato fiducia ad occhi chiusi e che hanno scaricato su tutti noi i risultati delle loro incapacità e del loro delinquere. Quindi non porgiamo loro il fianco e lavoriamo tra di noi organizzandoci per far capire il nostro programma a tutti gli elettori, prima di tutto con silenziosa umiltà. Tutto il resto viene risolto gradualmente. Non facciamoci prendere da autoreferenzialismi. Un autoselezionamento iniziale deve servirci quando poi dovremo gestire permanentemente proposte legislative sulla nostra pelle con i nostri rappresentanti candidati. Quindi se molti di Voi non saranno candidabili per ora, lo saranno dopo e molto più importanti quando dovranno decidere, controllare i candidati che ci rappresenteranno. Ora serve maggiormente la coesione d'intenti per il bene comune, rivolgendoci a quanti più elettori possibili per far conoscere i nostri programmi ed eliminare per sempre i sopprusi ed iprivilegi delle caste!

pino 12.11.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

...pur comprendendone le ragioni e lo spirito del fissare un limite temporale per le candidature al Parlamento,per tentare di drenare immissioni e/o afflussi dentro il M5S inverosimili di qualsivoglia natura,devo apertamente dissentire da tale metodologia che resta molto riduttiva e delegittimante.
L'iscrizione antecedente a tale data non può e non deve considerarsi una sorta di primogenitura che possa tornare utile ed essere determinante a "filtrare" i "sicuramente buoni "dai restanti"cattivi" e/o presunti tali.
Invero si dovrebbe tenere conto del fatto che cittadini attivi(forse anche troppo,) sono da sempre attualmente presenti in tante associazioni culturali e/o di vario genere e certificativamente indirizzati al bene comune a alla collettività che operavano e continuano ad operare con e/o senza il successivo avvento del M5S.
Per non parlare della scarsa propensione e/o conoscenza di molti all'utilizzo della rete attualmente non ancora facilmente e pienamente utilizzabile e raggiungibile dai tanti.
Invero,un buon metro di misura e un sicuro "filtraggio" potrebbe ottenersi richiedendo ai candidati una sorta di "curriculum vitae" ove venga resa nota e pubblica in modo particolare ogni loro documentata attività ed operatività ed azione distribuita nel tempo e finalizzata al bene comune e nell'interesse della collettività. Restano sempre "le opere" ...e non "la fede" declamata ....la ragione vera che determina differenza.

Adolfo Partenope Commentatore certificato 12.11.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno riferito che c'è "incompatibilità" tra candidarsi alle prossime elezioni regionali della Lombardia e candidarsi alle elezioni nazionali 2013.
Ritengo che sia inopportuna tale incompatibilità, perchè in sostanza significa estromettere dalla competizione (selezione)soprattutto coloro che credono nei principi del M5S, hanno lavorato in questi anni, ci hanno messo la faccia quando il M5S aveva consensi da prefisso telefonico; il tutto a vantaggio di soggetti entrati dopo il successo elettorale del 2011.
Già Grillo ha detto "nessuna poltrona per chi non ha fatto la gavetta"; affermazione peraltro sostenuta da Di Pietro che ha detto "Grillo stai attento a quelli che entrano nel tuo Movimento".
Ritengo che tale incompatibilità faccia a pugni con entrambe le affermazioni.
Saluti.
Luciano

luciano conconi 12.11.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Come tanti altri non sono d'accordo con il sistema di scelta per le
candidature e di votazione.
Io credo che per fare una scelta piu giusta e più fruttuosa soprattutto per
il movimento si dovesse seguire il seguente metodo:
1)divisione dei probabili candidati della circoscrizione per provincie in
base alla popolazione in modo da coprire tutta la regione.
2)ogni provincia sceglie una rosa di candidati e se sono più dei necessari
gli appartenenti alla provincia voteranno online quelli che devono passare
Questo è il sistema migliore per prendere più consensi in quanto è
difficile che gli abitanti di Lucca, Massa o altri posti votino
rappresentanti di Siena , Grosseto o viceversa.
Tanti voteranno lo stesso M5S ma sens'altro lo voteranno di più se c'è un
probabile candidato che sanno chi è e che li pùò rappresentare al
parlamento.
Pensiamo bene !!!
giusto o sbagliato questo è il mio pensiero."

Edo Suffredini, Barga Commentatore certificato 12.11.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Voglio segnalare una cosa successa in questi giorni e già segnalata sul sito del M5S.
Mi è stato richiesto nuovamente la certificazione, cosa già fatta a giugno (ho pure la mail di conferma)
E' successo anche a qualcun altro?
E' normale?
E come mai?
Gradita delucidazione dallo staff
grazie infinite

E' successo anche a me , ho rinviato subito la copia della Carta d'identità prima del 30/10 ,più volte ma a tuttoggi non ho ricevuto risposta.
PERCHE ???

Edo Suffredini, Barga Commentatore certificato 12.11.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono fortemente convinto del cambiamento...e vorrei esserne protagonista attivo..purtroppo ho un po' di difficoltà col computer e non so come fare per proporre una mia candidatura per le prossime politiche...se potete aiutatemi a farlo...ma, a prescindere da questo la mia propaganda a favore del movimento è giornaliera e molto serrata...e non mollo mai...avanti col cambiamento.

Luciano T. Commentatore certificato 11.11.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Salve.
Non mi è chiara una cosa... Io sono della città di Macerata e non mi risulta che ci sia la possibilità per qualcuno della mia città di candidarsi alle prossime elezioni politiche, non avendo il movimento di qui partecipato a precedenti sfide elettorali, ed non figurando le marche nella lista delle regioni indicate da questo articolo.
E' giusto? Io non sono contrario a queste regole, ben inteso, mi interessa solo capirle bene.

Forza M5S!!

Matteo Mercuri 11.11.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ,
non dimentichiamo che agli eletti attende un lavoro arduo e impegnativo nell interesse di tutti noi -
Essere eletti non vuol dire aver provveduto ad assicurarsi un futuro , non facciamoci contagiare dagli altri , due mandati e via ,si ritorna alla vita da cittadino , e ricordiamo che chi viene eletto lavora per te e sotto il tuo controllo -
Dobbiamo avere fiducia in noi , questo e´molto importante -
Un saluto
L.Landolfi

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.11.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il movimento che si trasforma in partito. Ho seguito tutto il percorso del M5S, sono stato a Cesena con lo zaino sulle spalle a sperare che nascesse una nuova speranza per la politica italiana. Non ho mai voluto mandarvi il documento perché sarebbe stata una vera e propria iscrizione ad un partito per me. Perché ora la rete non fa fede?Il mio profilo, la mia email e le informazioni che vi ho dato anni fa non bastano? dovevamo darvi per forza il documento? Vedete il mio nickname e controllate quante volte negli ultimi anni ho commentato sul blog. A voi però basta l'istrizione..... Io non mi sarei mai candidato, ma se devo essere onesto posso dirvi senza problemi che mi ha dato fastidio il fatto io non possa farlo.

Fabio O., Matera Commentatore certificato 11.11.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Spezzo una lancia in favore dei regolamenti sulle candidature.
Il Movimento lo conosco dalla nascita tramite uno dei primi attivisti della mia città.
Avevo simpatia quindi per questo movimento, ma come tutte le cose belle e giuste consideravo la loro realizzazione un'utopia nel nostro paese.
Bisogna oggi dare atto che chi vi ha creduto e ha speso energie perchè tutto questo accada ha più capacità anche di chi è appena entrato ed è al massimo dell'attivismo.
Per portare avanti un Movimento/discorso oltre all'onestà intellettuale serve conoscerne la storia.

carla g., padova Commentatore certificato 11.11.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, il requisito di essere iscritto alla data del 31/12/2011 per candidarsi, mi sembra troppo concessorio e -in parte- ingeneroso nei confronti di coloro che Ti hanno sostenuto e ci hanno messo la faccia quando il consenso al M5S era da prefisso telefonico. Invero, dopo tale data, il M5S è stato invaso da una valanga di persone che in grande percentuale vogliono solo trovare una occupazione sicura, senza contare i riciclati e quelli che fanno capo alle associazioni e/o massonerie. C'è il forte rischio di inquinamento del M5S, ragion per cui Ti propongo -tempi permettendo- che per candidarsi sia necessario essere iscritto al M5S prima del 31/12/2010. In subordine, Ti rilevo che scegliendo il candidato sulle preferenze, saranno preferiti quelli che sono sostenuti dalle associazioni e massonerie (ricordo che i più onesti "non si associano", specie ai gruppi clientelari).
In altre parole, la democrazia è una cosa bella e sacra, così pure la scelta fatta dai cittadini, ma non dobbiamo nasconderci la realtà, ossia che il voto di preferenza è sempre invocato dalle associazioni clientelari che hanno bisogno di loro rappresentanti per ottenere contributi o privilegi a danno della collettività.
Saluti.
Luciano

luciano Conconi 11.11.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento

In tempi non sospetti ho espresso la mia appartenenza al moVimento: Fanno fede i miei interventi sul web e in ogni occasione pubblica. Se il moVimento mi vuole, sono pronto a candidarmi in Sicilia, la mia terra d'origine, nonostante viva da 35 anni nel Veneto. E' l'ora di impegnarsi in politica dopo decenni vissuti nel privato. Come i filosofi di Platone, molti intellettuali in questi anni si sono tenuti a debita distanza dalla politica; ma nel momento in cui si sono accorti che essa è diventata campo di rapina per politicanti senza scrupoli, per il bene sociale rompono gli indugi e si offrono. Tra questi mi piacerebbe che il MoVimento annoverasse anche me, che pure non ho formalizzato alcuna iscrizione, ma ho testimoniato in ogni circostanza l'identità di vedute. Se il MoVimento mi cerca, sono pronto a dire "eccomi".

Salvatore Schillaci 11.11.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Per me è giusto che a potersi candidare siano persone iscritte al movimento da almeno un anno, attualmente ci sono una quantità enorme di sciacalli che vedono nel m5s una possibilità di entrare in politica, pur non condividendone a pieno la lotta.

Adriano C., Caltagirone Commentatore certificato 11.11.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve. Sono un cittadino siciliano, alle ultime elezioni ho sostenuto il M5S. Vorrei fare lo stesso alle elezioni nazionali, ma a questo scopo avrei bisogno di una importante e definitiva risposta: qual sarebbe il programma in merito ai diritti civili e al matrimonio omosessuale? Sono pronto a sostenere un programma che, liberandosi dall'asservimento alla Chiesa cattolica, abbia il coraggio di portare anche l'Italia in Europa, con una legge antiomofobia e la piena equiparazione delle unioni omosessuali al matrimonio civile, con gli stessi diritti e DOVERI. Grazie

Emanuele Elpidico 11.11.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la data di iscrizione al movimento è una emerita vaccata ... si torna ai capi bastone ... chiunque sia iscritto deve potersi candidare altrimenti siamo alle solite

Gianmarco Maroso, Bari Commentatore certificato 11.11.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si può candidare solo chi è tesserato al 31-12-11?

Francesco Preferito 11.11.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
2 cose:
1) la data del 31/12/11 ???? è un errore?
2) Non sono d'accordo con le regole imposte, sulle candidature e sulle votazioni. Per favore ripensaci. Ecco il perchè:
http://www.live-you.com/tube/community-chat/tag/regole-candidati-movimento-cinque-stelle
Spero in un ripensamento ed aggiustamento.
Grazie

O. A., Firenze Commentatore certificato 10.11.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....mediare, mediare ed ancora mediare, trovandoci di fronte al solito sistema annacquato di una società in sfacelo!
I post che molti amici ed io stesso mettiamo, per fare conoscere le ingiustizie di cui siamo vittime, sono ottimi per far conoscere il vero stato delle cose, ma io, più che in forma critica le considero più un mea culpa, poiché io e tutti voi, abbiamo permesso che questo accadesse, senza fare nulla fino ad oggi.
Adesso dobbiamo alzarci, raccogliere le nostre forze, per poter cambiare veramente e per riuscire a ridare un aspetto dignitoso a questo nostro meraviglioso paese.

NESSUNO HA MAI DETTO CHE SAREBBE STATO FACILE!

Giuliano Dal Cin

giuliano dal cin, san fior Commentatore certificato 10.11.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Se il nostro paese va a rotoli e purtroppo dovremmo levare il “se”, non ce ne possiamo lamentare, in un certo modo la causa di tutti questi “rotoli”, siamo anche noi. Si, noi tutti abbiamo permesso che questo succedesse, per pigrizia, a volte ma anche per connivenza, creando l’Italia del furbetto.
Un tipo, una volta disse (ma anche se non lo disse): “chi è senza peccato scag
li la prima pietra”, domandina a bruciapelo, voi la scagliereste?
Siete sicuri, che nessuno, in un modo o nell’altro, non vi abbia favorito a scapito di un'altra persona, che aveva rispettato le regole più di voi?
Le regole, questa cosa sconosciuta, che a nessuno di noi è stato insegnato a rispettare.
Le regole, quelle scritte dai nostri padri costituenti, che qualcuno vuole cambiare, anche se non ha la più pallida idea di come recitano.
Le regole, che ci permetterebbero di vivere in un paese meraviglioso, senza che nessuno debba subire ingiustizie, poiché le ingiustizie non potrebbero esistere.
Siamo pronti a questo cambiamento da Nord a Sud, isole comprese( è da tanto che lo volevo dire), lo siamo veramente?
Siamo pronti ad agire in un modo più onesto iniziando con le persone che ci stanno vicine ed allargare a macchia d’olio questo virus?
In questi giorni, da più parti, mi sono sentito dire:”beh, ma siamo umani”, scusatemi ma questa è una giustificazione del cazzo, perché o siamo pronti a cambiare veramente, oppure rimaniamo dove siamo e non ci sarà nessuno che ci darà la prova d’appello, perché noi stessi l’avremmo buttata nel cesso.
Il fatto di essere umani, non preclude un comportamento onesto e trasparente, vi sono delle comunità, in Europa, che potrebbero essere prese a modello e per questo e non serve andare tanto distanti, sono forse disumani quelli?
Non esiste altra via, credetemi, se combattessimo con la filosofia di vita che c’è in questo momento, rischieremmo di trovarci di fronte ad un ennesimo muro di gomma che non potremmo mai vincere, poiché noi stessi dovremmo mediare, mediare

giuliano dal cin, san fior Commentatore certificato 10.11.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggetevi il fatto di oggi, fare contratti con gli eletti si può. Chiedere di pubblicare dati su tutto ciò che li riguarda situazione patrimoniale, parentele, ecc... si può. Se invece il criterio è scegliere solo le persone con criteri alla cavolo, ciò di cui sopra non si vuole. A voi chiedervi e rispondervi sul perchè

marco b., Torino Commentatore certificato 10.11.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO UNA CITTADINA DELUSA DELLA POLITICA , IL MOVIMENTO 5 STELLE AL MOMENTO E' L'UNICO CHE PUO' DAR SPERANZE A NOI ITALIANI , SPERO CHE TUTTE LE PERSONE CHE SI CANDITERANNO LO FARANNO PERCHE' CONVINTI DI VOLER CAMBIARE QUESTO SISTEMA MARCIO E NON PER I PROPRI SCOPI, CERCHIAMO DI ESSERE TUTTI COMPATTI PER UN ITALIA MIGLIORE , SE ERO GIOVANE MI SAREI CANDITATA PERCHE' NON ACCETTO PIU' LE RUBERIE E LE PRESE IN GIRO.. AUGURI GRILLO FACCI SOGNARE..

EVI FARINELLI 10.11.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto solo una parte dei POST, moltti di voi siete all'altezza solo di candidarvi con l'UDC di Casini o con Rutelli.
Ma cazzo anche ve ne venite con i soliti criteri della politica vecchia maniera?

Qui UNO VALE L'ALTRO chiaro? non è importante chi va a Montecitorio chiaro? Da chiunque mi sento rappresentato perche mi sento garantito da Beppe Grillo!!! Allora.... non facciamo le prime donne...... altrimenti ha ragione Beppe a proposito del punto G !
ricordate UNO VALE L'ALTRO!!!! l'importante è mandarne tanti !!!!

https://www.facebook.com/groups/127374827388376/

renzo m., Agropoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi decidere di estendere? questo movimento si deve staccare dal blog e diventare qualcosa di veramente democratico dal basso come i "piraten" tedeschi

JJ Rousseau 10.11.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

sono un elettore, e sto sistematicamente propagandando il movimento nella mia cerchia di relazioni, vorrei un impegno ufficiale da parte dei presenti e futuri eletti in qualsivoglia rappresentanza locale o nazionale, riguardo la soglia degli stipendi che andranno a percepire e l'impegno a portare questa soglia a tutti i livelli dell'apparato statale. su questa soglia dovranno essere parametrati gli stipendi dei dipendenti pubblici, manager delle società pubbliche e delle partecipate, da piccolo imprenditore non posso concepire di dover garantire stipendi e pensioni di centinaia di migliaia di euro a dirigenti statali, auto blu e privilegi a migliaia di politicanti e manager, considerando che è proprio questa classe politica/dirigenziale che ha portato allo sfascio la nazione.
Questo impegno di tutti gli eletti deve far parte dei punti fondamentali del programma, altrimenti sarà evidente che gli eletti cercano anche loro un posto da privilegiato, e puntano solo a sostituire la attuale classe dirigente, senza voler realmente cambiare.

Corrado S., Trieste Commentatore certificato 10.11.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione, forse qualcuno lo avrà già scritto ma tra candidati provenienti da meetup con 500 iscritti e meetup con 60 iscritti che esprimono i loro voti secondo voi quale candidato la spunterà? Secondo voi e'giusto? Rappresenterà equamente tutti i territori o si avranno solo candidati dalle città maggiori? Abbiamo capito i compiti dei futuri candidati e che non sarà da preoccuparci riguardo la territorialità ma il mio e'solo un discorso di uguaglianza nella competizione.

francesco strazzacappa, belluno Commentatore certificato 10.11.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, sono un vecchio militante di sinistra, tuttora iscritto a Rifondazione comunista, ma molto interessato a quello che succede nel M5S. Penso che la rapidissima evoluzione del movimento abbia creato una situazione inaspettata anche ai piu' ottinmisti. La mobilitazione di tutti i partiti ed i media con mezzi leciti ed a mio parere illeciti per scongiurare una eventuale vttoria elettorale del movimento dovrebbe farvi capire quanto sia importante in questo momento rimanere uniti. Gestire un movimento cosi' al di fuori degli schemi tradizionali non e' assolutamente facile e sicuramente molti sbagli saranno fatti ma questo non deve assolutamente portare a divisioni nel movimento. In questa fase e' prioritario arrivare alle elezioni in qualche modo preparati anche se non a tutti sembreranno perfette le scelte per l'iscrizione alle liste elettorali, se il movimento e' veramente forte ci sara' tempo per perfezionare i meccanismi, se gli errori saranno stati fatti in buona fede si potranno in seguito rimettere a posto e se invece realmente come qualcuno teme c'e' una strategia verticistica dietro un movimento forte potra' in seguito spazzare via chi ha cercato di fare il furbo. Per ora vi invito a restare uniti, continuare il giusto dibattito civile ma senza mai portare al limite le critiche, ne verso Grillo o Casaleggio ne verso Sarsi od altri ... Non penso che nessuno in questa fase sia da lapidare, rimanete nel movimento anche se vi sembra che la vostra posizione sia quella giusta ed anche se vi sentite ingiustamente criticati, le differenze sono belle non cercate un omologazione forzata su un metodo, poi magari dopo le elezioni sperando che abbiate uno splendido risultato ci sara' il tempo per riaprire il dibattito e correggere eventuali errori fatti...Non disperdete tutto quello di buono che e' stato fatto fin ora,fareste solo il gioco dei partiti tradizionali che cercano di distruggervi. Un Grande in bocca al lupo per il vostro futuro!

enrico verticchio 10.11.12 05:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discutere sulle regole per candidarsi mi sembra fondamentale.
Questi comunicati calati senza alcuna discussione non sono assolutamente in linea con lo spirito del Movimento.
Posso condividerne il fine, quello di evitare pericolosi opportunismi dell’ultima ora ma i modi no e mi stupisce che pochi abbiano sentito il bisogno di criticarli.
Le regole seguite al Comunicato n 53 potranno anche risultare le migliori ma perche’ non discuterne prima?

Alberto G., London Commentatore certificato 10.11.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Forza 5 stelle siete grandi!!!!!!

Richard 10.11.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Come ho scritto altre volte sono un potenziale elettore del M5S, non un candidato o aspirante tale e nemmeno un semplice iscritto.

A chi dice "e allora il nostro lavoro sul territorio non conta" oppure "cosi' non si selezionano 'i migliori'" e altre cose simili, vorrei ricordare quanto segue (l'ultima cosa e' sicuramente la piu' importante)

1) I migliori dovrebbero essere scelti tra quelli che rispettano le regole

2) Mi piacerebbe capire se voi ascoltate quello che dice Grillo. Quante volte ha ripetuto argomenti del tipo: "E' inutile votare M5S nella speranza che ilo M5S vi dia un lavoro in cambio del voto" oppure "Se votate M5S dovete poi essere voi a fare qualcosa, cambiare qualcosa del vostro modo di vivere, rischiare qualcosa". Siete sicuri di aver capito cosa significa ? A me la polemica "cosi' non si selezionano i migliori" oppure "io ho lavorato sul territorio e ora non ottengo niente in cambio" mi suona tanto come "io ho dato al M5S. Ora in cambio mi aspetto un lavoro dal M5S"

3) Se si vuole un mondo migliore bisognerebbe darsi da fare per cercare di rendere il mondo un posto migliore. Fino a ora mi sembrava che gli attivisti del M5S lo facessero. Oggi mi pare che molti non si stessero dando da fare per cercare di rendere il mondo un posto migliore ma per cercare di entrare in qualche amministrazione in modo da "sistemarsi a vita", esattamente come fanno tutti gli eletti degli altri partiti a qualsiasi livello

4) Da potenziale elettore, nel momento in cui arrivero' al convincimento che *gli eletti* e gli *aspiranti eletti* (quindi i candidati) e anche gli aspiranti candidati avranno come obiettivo non quello di rendere migliore il mondo in cui anche loro vivono, bensi' avranno come obiettivo quello della poltrona (come accade in tutti gli altri partiti) allora semplicemente non votero' M5S. Tra Favia, la Salsi e questi "polemizzanti verso le candidature", vi devo dire che state riuscendo a farmi passare la voglia di votare M5S.

Saluti,
Marco.

Marco G. 10.11.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti Voi del MOVIMENTO 5 STELLE.
Ora che anche Schifani, si e accorto che il M5S arriverà all'80%, e che il Popolo Italiano, vuole mandare a casa questo luridume di vecchi della politica, di sanguisughe, di arrivisti (ma non tutti),per fare i CAZ. propri, e arricchirsi alle spalle della povera gente, che paga tanto di tasse, e fino all'ultimo centesimo, mentre i parenti dei politici e gli amici banchieri, continuano in barche,ostriche e champagne senza un minimo di decenza.
RIPETO ancora a tutti voi che andrete in Parlamento, PATTI CHIARI E AMICIZIA LUNGA, che per i PRIMI 100 GIORNI, il M5S DEVE (e ripeto DEVE), presentare progetti da trasformare in legge:
. a casa metà dei parlamentari.
. a casa il parlamentare dopo 2 legislature.
. a casa il presidente della Repubblica, finito il suo mandato.
. stipendio ai parlamentari di 5000 €uro TUTTO COMPRESO.
. NIENTE rimborso elettorale.
. 1-5-10 incarichi MA UN SOLO STIPENDIO.
. niente auto blu, niente benefits di alcun tipo.
. rimettere la LIRA entro i confini dell'Italia.
. exstracomunitari in ITALIA SOLO PER TURISMO e solo per 2 mesi, (e quindi fuori tutti i cinesi e i nordafricani.
. rimettere l'agricoltura al 1° posto (e io saprei come fare).
. stanare tutti gli evasori fiscali e sequestrare tutte le somme evase, (e io so come fare).
SENZA EVASIONE FISCALE L'ITALIA RIPARTE IN 4°
.a casa propria tutti i delinquenti stranieri.
. consumare PRODOTTI ITALIANI per far ripartire l'economia.
. incentivare la produzione di energia elettrica con pannelli fotovoltaici sui tetti delle case, e Turbine eoliche.
. incentivare la produzione e vendita delle AUTO ELETTRICHE.
Bhe forse per i primi 100 giorni questo potrebbe bastare per chiunque,
MA NON PER IL MOVIMENTO 5 STELLE.
QUINDI A VOI CHE ANDRETE IN PARLAMENTO COMINCIATE A PENSARE CHE SI DOVRA' LAVORARE 6 GIORNI SU 7 !!
E NON VI PERMETTETE DI FARE COME QUESTI CHE SARANNO CACCIATI A CALCI IN CULO.
Tarquini Gaetano 3297923185


Non ho capito la data.
dice iscritti al 31.12 2011 ???
L'anno scorso???
e se uno si iscrive questi giorni?

Carmine Noviello 09.11.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi CHIAMO Francesco Vaccaro, 54 anni, nessuna condanna, e vorrei sapere come NON candidarmi, perchè MI FIDO di chi sarà eletto nel Movimento 5 Stelle.

francesco vaccaro 09.11.12 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come ho già scritto in un altro post a mio parere il metodo più semplice è sorteggiare i canditati tra gli iscritti di lunga data e valutarli.Attenzione che il problema del movimento è scartare i dritti e gli opportunisti che ovviamente si stanno facendo avanti. Ricordo che la famosa repubblica ateniese che sconfisse i persiani e fiffuse nel mondo la cultura ellenistica nominava i membri della assemblea con sorteggio tra i cittadinil I dieci strateghi che dovevano avere competenze speciali in materia militare venivano eletti. Pensiamoci in questa fase di entrata nei centri del potere. Non illudiamoci di selezionare il personale politico per le nuove elezioni in base a qualche post.

francesco sorrentino, roma Commentatore certificato 09.11.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Come ho giá piú volte scritto , vorrei candidarmi alle elezioni politiche italiane del 2013 con il M5S...ho 66 anni , sono laureato in Scienze politiche , sono pensionato e faccio lo scrittore di libri per passione ; abito da 16 anni in Portogallo e ritengo di avere i requisiti necessari per essere in lista , ma purtroppo la lontananza non mi permette di essere sempre in prima fila .
Avete il mio email , il mio nº tel. é 00351919556068 - il mio indirizzo é Sitio dos Vales , cx. postal 204/A Odiáxere Lgos Portugal ; non so cosa fare altro per poter essere al vs. fianco .
Un abbraccio Armido Chiattone

armido chiattone Commentatore certificato 09.11.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai, Roberto B. (ti rispondo così, perché son passate alcune ore), la "fedeltà" è uno dei prerequisiti per creare una "casta"; di qualsiasi genere.

Continuo a credere che la rete (delle Liste e dei Meetup) abbia la capacità di saper tener fuori gli scilipoti - che poi ci son già stati fra quelli che sembravano esser tanto "fedeli"... - anche senza bisogno di questi paletti.

E' vero che adesso i tempi sono stretti, ma appunto per questo, non era il caso di aprire la ricerca dei candidati già qualche mese fa, così di paletti non c'era bisogno? E perché non è stato fatto? Questa domanda, per quanto fatta "pensando male", dovrebbe comunque porsi alle menti di chi ha lavorato di più e non necessariamente candidandosi - per i più vari motivi - da qualche parte. E farli riflettere.

In questi giorni si è ricomposta la frattura che si era creata fra me e la Lista di Rovigo, così che tornerò a dedicare più tempo possibile agli interventi su quel Forum. Comunque riposterò qui, alla prima occasione, la mia "ricetta" per la selezione di candidati, sperando che serva al dibattito.

Mi chiedo

Alberto Rizzi Commentatore certificato 09.11.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma nessuno appartiene ai Meetup? A me risulta che la stragrande maggioranza delle attività sul territorio nazionale derivi dai Meetup, dove le persone si incontrano e guardano in faccia da 5 anni o più. Chi meglio dei gruppi sul territorio conosce il territorio stesso? Berlusconi farebbe carte false per avere una rete così organizzata. Ma questo sembra non importare a nessuno. Se i Meetup non verranno riconosciuti come parte fondante del movimento altro che secondo partito, torneremo a lamentarci dietro un monitor o al Bar.


suggerisco alle prossime elezioni per evitare di truccare i risultati,di identificare le schede elettorali con un numero di serie associate al al documento d'identita' dell'elettore quando si presenta al seggio per esprimere il suo voto!!!questi tenteranno con tutti i mezzi di far fuori il m5s(i cittadini)per conservare il loro deretano sulle poltrone del parlamento!!
con la speranza che il m5s li possa mandare via e giudicare per il loro operato da quando sono entrati in politica a quando ne usciranno!!!

explosyve 09.11.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sta bene tutto quello che fa Grillo, almeno finché non sbaglierà alla grande o non si dimostrerà un povero ladruncolo come gli altri. Non ho paura della presunta mancanza di democrazia interna o cavolate del genere perché se a me non sta bene posso sempre non votarlo e chi si frega è lui non io per cui non capisco quelli che stanno sempre a piangere per queste caxxate. Una cosa la voglio però dire circa le regole imposte da Grillo e Casaleggio sui criteri di candidabilità A me mi paiono una "strunzata": non garantiscono nulla (vedi i Favia, Salsi ecc vili personaggi iscritti per tempo e glorificati da tutti fino a quando non si sono mostrati per quello che veramente erano), limitano moltissimo la qualità delle persone candidabili (un cretino iscritto e candidato nel 2010 resta sempre un cretino), ma soprattutto dimostrano una grande sfiducia del Guru Casaleggio e del Capo Grillo sulla qualità del sistema di controllo da loro stessi proposto, le votazioni on line. Così non va bene. Non a me, eh! Per me facessero come credono, ma per loro. Penso che qui potrebbe cominciare il declino, ma SPERO di sbagliarmi.

Vincenzo G. Commentatore certificato 09.11.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che si lamentano perche' non possono candidarsi o perche' i candidati non sono selezionati in base alle competenze:

NON AVETE CAPITO IL RUOLO DEI CANDIDATI A 5 STELLE!!

I candidati a 5 stelle, se eletti:

1) NON AVRANNO ALCUN POTERE DECISIONALE. Il M5S e' un partito di Democrazia Diretta, come il partito dei Pirati in Germania. Il che significa che l'eletto e' solo un PORTAVOCE, non prende alcuna decisioni. Le decisioni le prendiamo noi cittadini iscritti al movimento tramite votazioni online, e poi l'eletto votera' in parlamento in base all'esito della votazione. Studiatevi come funziona il partito pirata da 6 anni in germania. Gli eletti contano meno di zero, prendono solo lo stipendio.

2) LE COMPETENZE NON SERVONO NE AGLI ELETTI NE A NOI ISCRITTI CHE LI GUIDIAMO DALLA RETE. Pensate forse che i parlamentari che votano sulla sanita' o sull'edilizia abbiano lauree in medicina o ignegneria civile? Molti non sono neanche laureati. I parlamentari quando devono decidere consultano ( o meglio, dovrebbero farlo) una commissione di esperti, scelti tra i luminari del campo, che studia il problema e scrive una relazione dei pro e dei contro che poi presenta al parlamento. E il M5S fa lo stesso quando Grillo consulta i Premi Nobel o gli esperti di energie rinnovabili. Ma l'ltima parola non spetta mai ai tecnici, ma ai cittadini, perche' sono loro che pagano e soprattutto sono loro che soffrono le conseguenze della legge.

Quindi non fate a pugni per essere eletti, perché conteremo di più noi iscritti al movimento da casa come cittadini che quelli che andranno in parlmento!

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 09.11.12 14:45| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già un po' meglio rispetto al Com. n° 53 - aprendo alle liste regionali, è possibile allargare le candidature a persone che hanno maggiore capacità e responsabilità, si spera - ma sempre liste bloccate rimangono.

Ci sono regole di massima validissime (la faccenda dei due mandati, la fedina penale, l'essere iscritti prima del 2012 - cioè da tempi non sospetti): tanto dovrebbe bastare per aprire le liste anche a quelli che - in possesso di requisiti e competenze più che valide - per un motivo qualsiasi non hanno potuto o voluto candidarsi agli altri due livelli.

Già meglio del Com. n° 23, ma continuo a ritenere che molti candidati potranno portare solo tanta buona volontà ed entusiasmo; per quelli che potranno fare sul serio, sento rischio di "pre-casta"... Spero tanto di sbagliarmi.


http://www.youtube.com/watch?v=wEz-Ry28elQ

occhi di focu

siciliano sugnu Commentatore certificato 09.11.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
come ci si fa a candidare in Veneto o alla lista per le comunali di Vicenza?
Ciao!
Andrea Pittarello
cell.347 2300314

andrea pittarello 09.11.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Legge elettorale, l'impegno di Schifani
"O ce la mettiamo tutta o Grillo va dal 30% attuale all'80%"

!?!?!?


questo il titolo di repubblica, ma sono le dichiarazioni di schifani !

.. loro lo sanno che il M5S è oggi al 30% !


ci vediamo in parlamento , sarà un piacere :)


Roberto B. Commentatore certificato 09.11.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io vorrei candidarmi caro grillo,ma non mi volete e sapete perchè?
perchè 30 anni fa ho usato l'auto di mio fratello senza avere la patente e sono stato "condannato" a 6mesi di arresto con condizionale,
ed intanto tu caro grillo,che hai una condanna per omicidio colposa fai comizi e nuoti nello stretto,sei partito male mio caro,perchè è giusto che ci siano delle regole ma inanzitutto devono valere per tutti e sopratutto devono essere regole sensate e non fasciste,perchè secondo il tuo moviemnto io dopo una condanna per guida senza patente e 30 anni da integerrimo cittadino non valgo più nulla e non conto più un cazzo,
caro beppe stavolta il vaffanculo te lo meriti tu.

emilio martini 09.11.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

queste regole creano un privilegio di casta per alcuni e sono una condanna per tutti gli altri

sono gli elettori che devono scegliere i candidati

apri le candidature a tutti e fidati degli elettori del M5S

(se vuoi, mantieni un diritto di veto tuo personale da far valere in qualunque momento - questo per evitare gli infiltrati o cacciarli via prima che sia troppo tardi)

anche premiare chi ha contribuito al movimento in passato non è una cosa saggia, perché subordinare la possibilità di candidarsi - senza alcuna garanzia, peraltro - alla resa di un servizio è un modo per asservire la gente

lo fanno tutti i partiti italiani. Ora lo fai anche tu?

sei ancora in tempo, non c'è nessuno che ti corre dietro

cambia queste regole prima che queste regole cambino il M5S


Il protagonismo degli attivisti frena il M5S.
La spersonalizzazione degli attivisti a favore del movimenti accelera la crescita del M5S.
Il protagonismo di Grillo è necessario per garantire, controllare e comunicare le idee del M5S.
Non è così difficile da capire.

ezl ve 09.11.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Questo non ha nulla da vedere con la possibilità di votare io che sono di Genova...???? vero???
Mi spiego meglio io non voglio candidarmi ma voglio votare posso??? Mi sono già certificata e sono ancora in attesa si una risposta..Ribadisco io voglio solo votare!!!
maria vittoria pittamiglio

mavi pitty, genova Commentatore certificato 09.11.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come possiamo andare avanti se non si ha più un briciolo di fiducia?
Grillo è una vita che dice le cose che oggi condividiamo, quando noi tutti ce ne stavamo buoni buoni a casa nostra lui si documentava sulle varie ruberie che dietro alle nostre spalle venivano fatte e noi cosa facevamo? Pagavamo il biglietto, ridevamo alle sue battute e poi tornavamo a casa come se tutto ciò non ci appartenesse!!! SVEGLIA! Se si è deciso in questo modo sicuramente il motivo SERIO esiste! Ciò che si deve portare avanti per una regione è da inserire nel programma, non serve che ci sia un candidato che fa da porta voce, altrimenti torniamo ad avere troppa gente seduta sulle poltrone, LO VOLETE CAPIRE CHE E' IL RPOGRAMMA CHE CONTA?

Detto questo ho trovato un partito per quelli che non fanno altro che lamentarsi e polemizzare ... magari poi non si polemizza più ...

Ilona si ricandida a Montecitorio con Dna tutto nuovo
L'attrice Ilona Staller, in arte Cicciolina, durante la presentazione del nuovo partito D.N.A. (Democrazia Natura Amore)

Andatevi a vedere la foto.... tratto dall'Ansa...

Questa è l'italia...

Manuela M., Milano Commentatore certificato 09.11.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io spero per quelli che si lamentano del comunicato politico 53 e della loro "buona volontà" e delle limitazioni imposte che non siate come la mandria di poltronari ed ex partitici che volgliono cambiare le regole interne,oppure fare carriera
perchè se osate FARE QUALCHE CA.. oppure AVERE MANIE DI PROTAGONISMO(Salsi docet)oppure mollare il m5s una volta dentro vi assumereta le vostre responsabilità perchè la nostra tolleranza verso IL VECCHIO è finita ma verso IL NUOVO che truffa(sto parlando con i "se" badate bene)sarà ancora più violenta.
In pace

mister g. Commentatore certificato 09.11.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Bene, ma fare moooolta attenzione.Il M5S ora fa gola a molti

mariuccia rollo Commentatore certificato 09.11.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Avviso agli arraffoni che si mescolano tra noi per arrivare al potere e ai soldi : toglietevi dalle palle se non vi garba il metodo di scelta dei candidati ... Non siete d'accordo? Amen , faremo a meno di voi. Meglio pochi ma buoni . Auguri Beppe !

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 09.11.12 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppe polemiche,fino ad oggi Beppe Grillo non ha fatto ERRORI per il movimento,allora lasciamolo LAVORARE.
Renato

Renato Favali, Legnago Commentatore certificato 09.11.12 11:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi ma siete diventati peggio del PDL, il berlusconismo vi ha fatto danni irreparabili al cervello, tutte queste polemiche sono da partiti della prima Repubblica. Considerate il fatto di essere candidati come un premio? Chi ha lavorato bene viene premiato, chi ha un buon CV viene premiato, il primo inscritto viene premiato... ma stiamo scherzando? Quello che candida le persone per premiarle e' BERLUSCONI! avete perso la rotta, la cupidigia vi ha coperto gli occhi. Essere candidati non deve essere considerato un premio per chi ha lavorato bene o per chi ha leccato il culo a Grillo! Il premio per chi ha lavorato bene devono essere i risultati, i servizi, l'ambiente, una Italia migliore, i condannati fuori dal parlamento, il premio e' il progetto del M5S e non il successo personale o mi sa tanto che si torna velocemente alla prima Repubblica anche con il M5S al governo. UN SEGGIO IN PARLAMENTO NON E' UN PREMIO!

Andrea L. Commentatore certificato 09.11.12 11:50| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiudersi in difesa non è mai un bel segnale. Sicuramente dare la possibilità di candidarsi solo a chi si è già candidato, non è un criterio che farà emergere il meglio. Tantissimi "riempi lista" torneranno a bussare alla porte del Mov. e tante persone valide resteranno fuori. Cmq questa regola la giustifico, ma non la condivido. Quello che davvero non mi piace è la confusione che ho visto sul forum lombardia (segnalato da un articolo di repubblica, non tenero, ma ahimè veritiero). Gli attivisti (quelli di milano poi non parliamone), stanno sviluppando forma di paranoia a livelli patologici. Hanno paura degli infiltrati, hanno ucciso il dialogo (parlano solo i soliti), la vecchia guardia è arroccatissima, molti sono affamati di poltrone. E' questo il futuro che vogliamo? Fatevi un giretto su quella piattaforma e vi renderete conto che i comunicati di Beppe sono "spiacevoli", ma necessari.

BlackMamba 09.11.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio segnalare una cosa successa in questi giorni e già segnalata sul sito del M5S.
Mi è stato richiesto nuovamente la certificazione, cosa già fatta a giugno (ho pure la mail di conferma)
E' successo anche a qualcun altro?
E' normale?
E come mai?
Gradita delucidazione dallo staff
grazie infinite

Reve ng Commentatore certificato 09.11.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

con queste regole sulle candidature stai riducendo enormemente l'interesse per il movimento.

Non è chiudendosi che si cresce

Non dicevi che nel tuo movimento si può votare "per se stessi"? La gente è stufa di andare a votare per "gli altri".

Mi spiace, ma hai perso un sostenitore e un potenziale elettore (magari anche un potenziale candidato)

Auguri, comunque


concordo.ora e' questione di tempistica e di una regola unica.non ci son spazi per critiche,basta.si miglioreranno alcune cose in futuro ma adesso si sta uniti o ci taglian fuori.chiunque verra' candidato sara' espressione di tutti noi e chi sara' eletto pure!!dobbiam capire davvero che siamo una realta' nuova,dove conta solo il bene comune e non il singolo.abbiamo un programma e idee precise e non conta chi siedera' in parlamento,perche' sara' come esserci tutti quanti.vediamo di capirlo davvero tutti e in fretta.

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 09.11.12 10:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Beppe, con le candidature si è creata una grande confusione. Candidati possibili e votanti devono per logica avere la stessa data utile, e cioè il 30/09/2012, come avviene per l'estero. Non si corre nessun rischio di infiltrati perchè poi i candidati devono essere votati per diventarlo veramente. Diamo fiducia agli attivisti ed ai simpatizzanti del movimento, loro conoscono il territorio e sceglieranno le migliori candidature.
Ancora facciamo in tempo, caro Beppe, basterebbe fare un nuovo avviso e spiegarne le ragioni. Tutto il movimento 5 stelle si aspetta a mio giudizio questa decisione da parte tua: estendere le stesse regole usate per l'estero a tutto il territorio nazionale.

pasquale 09.11.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Scusa caro Beppe,e la Sardegna?
Qui quasi il novanta per cento del territorio non ha rappresentanti ed è molto probabile che le vecchie Province di Sassari(inclusi Olbia e Tempio)Nuoro ed Oristano avranno difficoltà a sostenere una lista prettamente Cagliaritana.Ma qualcuno ti ha informato di questa situazione?Hai avuto tutti i dati per poter decidere?Essendo un vecchio frequentatore dovresti conoscere bene il campanilismo che ci divide.

Davide Sechi, Sassari Commentatore certificato 09.11.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo chiedere se c'è una fascia d'età richiesta per iscriversi al movimento come attivista. vivo a pisa.grazie

maria dolores lupo 09.11.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Sicilia, Senatori si nasce: Filippo Drago condannato in primo grado a 2 anni e 3 mesi(falsoinbilancio) sostituirà al Senato Nino Strano condannato a 2anni e 2 mesi dalla Cassazione (reatielettorali)- Twitter Follow me @bettonicaleone

giancarlo leone 09.11.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi cercate di non litigare, in questo momento particolarmente delicato per l'italia
vi è bisogno di gente prima di tutto onesta
competente e propositiva.
Se le azioni vengono svolte con trasparenza il
cambiamento italiano portera benefici per tutti
gli altri cittadini.
PS è la prima volta che commento
ho deciso di aderrire al movimento perche ormai
sono convinto che per cambiare bisogna mandare a
casa i vecchi politici che predicano in un modo e
agiscon in altro modo.
una preghiera vorrei conoscere la posizione esatta
del movimento per quanto attiene la riforma delle pensioni del governo monti, poiche ci sono moltissimi italiani che stanno perdendo il lavoro
a sessanta anni e devono aspettare ancora 7 anni
per andare in pensione.
tutte queste persone ancora indecise sul voto
delle prossime elezioni stanno solo aspettando che qualcuno prenda le loro difese.
un saluto a tutti

francesco suriano 09.11.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

PIU' SI E' MEGLIO E'
Stesse regole per tutte le Regioni.
Parlo per l'interesse del MoVimento: io ho dato la mia disponibilità come candidato in Piemonte, a quanto pare siamo in numero ritenuto sufficiente.
Ma io mi sono candidato per AUMENTARE LA possibilità di SCELTA, non per diminuirla !!! Caro Staff, dateci la possibilità di confrontarci, allargate a tutti gli iscritti da almeno 1 anno la possibilità di candidarsi, così facciamo delle VERE SELEZIONI. Se ci limitiamo ad averne un numero minimo rischiamo di COMPILARE anche noi le liste come i vecchi partiti !
Claudio

Claudio Borsello (bursel) Commentatore certificato 09.11.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho visto Renzi ad Agorà (potevo dire qualsiasi trasmissione visto che è ovunque).
Si faceva (si fa per dire) bello e (senza riuscirci) intelligente dicendo che lui era meglio degli altri perchè diceva che nelle primarie di partito l'aver scelto il candidato implicava l'aver scelto il programma che il candidato ha portato.
Ancora non è chiaro a questi politicanti? A me NON interessa chi è il leader; a me interessa, in maniera moderata, poter scegliere gli eletti; ma a me arde la voglia, desidero fortemente scegliere il PROGRAMMA.
Io devo poter dire quali sono le priorità del Paese da affrontare (per esempio evasione e corruzione), se voglio che le tasse vengano aumentate ai dipendenti o ai politici e ai ricchi, se in pensione la gente comune ci deve andare a 100 anni o se invece è meglio tassare le super pensioni e togliere i vitalizi, se voglio che i partiti continuino a prendere soldi o se invece i finanziamenti devono essere aboliti, se i soldi devono andare alla scuola privata o a quella pubblica, se voglio tagliare posti letto ospedalieri o al contrario se voglio togliere poltrone politiche, se voglio abolire caste vergognose come i politici e i NOTAI (quest'ultimi esistono solo in Italia), se voglio tassare la finanzna e la speculazione o l'economia reale, ecccetera eccetera eccetera eccetera e ancora eccetera.
Questi non hanno capito niente! Dobbiamo spazzarli via e fare il bene del Paese Italia!

bulba p. Commentatore certificato 09.11.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno si offende perchè rimane fuori dalla "lista" non ha capito un emerito niente del movimento.
Si sta facendo uno sforzo cambiare questo paese!
Bisogna poi trovare un modo per fare i controlli necessari ma nello stesso tempo bisogna far si che ciò non faccia perdere troppo tempo ... Quindi onore al merito di chi sta lavorando e smettiamola con le polemiche inutili (NEMMENO FOSSIMO BAMBINI!!!) che non portano a nulla ... l'ego lasciamo a casa!

Manuela M., Milano Commentatore certificato 09.11.12 09:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i non candidati (che sono la stragrande maggioranza), deve essere creato un nuovo portale dove SOLO gli iscritti del M5S possono dibattere e votare le proposte di legge. Se coloro che andranno in parlamento (speriamo moltissimi) avranno la funzione di essere nostri portavoce o rappresentanti, per gli altri deve essere sviluppato e realizzato un sistema adatto per discutere ed esprimersi su tutte le problematiche inerenti le leggi da votare e da proporre. L'attuale portale è insufficiente, è più adatto ad una realtà locale che nazionale. Spero che questo limite sia ben conosciuto da Grillo e Casaleggio e che si stia pensando a risolverlo.

Gianni2 A., Ferrara Commentatore certificato 09.11.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco il rammarico di ognuno che è iscritto al movimento da tanto tempo e, anche se attivista, non si è candidato e ora non può candidarsi... Purtroppo come è stato detto da Beppe queste regole sono state messe per evitare confusioni alle politiche e cercare di fare entrare in parlamento gente che ha avuto già a che fare con precedenti elezioni e sa già come funziona il sistema, aiutati dai delegati già eletti. Mi sembra una scelta ovvia e dovuta se non vogliamo che i vecchi volponi ci occusino di essere senza esperienza (da qui il discorso di evitare i talk show dove non si discute ma ci si assale ed insulta) e di non conoscere i fatti. Quello che noi possiamo fare è sostenere i candidati e diffondere le informazioni e il programma del M5S ed aiutare i nostri portavoce ad estenderlo e migliorarlo. Nelle regioni sopra elencate non c'erano (o erano pochi) i candidati necessari per le circoscrizioni e per questo è stata prorogata la data. Non mettiamoci a litigare ed attaccarci su queste cose, il M5S diventa sempre più forte ed hanno paura di noi perchè potremmo mandarli a casa, non facciamo le caxxate altrimenti saranno loro a mandarci a casa!

Giuseppe M. 09.11.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Alla grande! Io sono iscritto ma mi sono accorto di non aver dato il documento (pensavo di averlo dato).
Và bene così! I più bravi e quelli che si sono impegnati devono essere candidati! Grade Beppe continua così!
P.S.: un lavorone software e di gestione tutto a carico di Beppe. Per favore metti il pulsante "Donazione"!

bulba p. Commentatore certificato 09.11.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OLTRE...vorrei porre una semplice domanda ai consiglieri di bologna Favia e Salsi:tra le varie interviste rubate e non,in quelle poche occasioni che siete stati illuminati per caso o a pagamento,ci sono state delle uscite incongrue che mettono in gravi difficolta'noi cittadini su chi e cosa stiamo portando al 23% a livello nazionale? il MOVIMENTO nasce con l'intenzione e la volonta' di essere la sana politica,e' sostenuto da cittadini onesti che hanno questi valori.OLTRE...se mi e' permesso non vi nascondo che per me che vi ho votato e sostenuto,quelle interviste mi hanno lasciato alquanto perplesso.caspita,i primi consiglieri eletti del movimento in interviste rubate stile fiction,accusano di dittatura i fondatori stessi! definiscono il MOVIMENTO specie di setta! OLTRE... chi vi ha eletto lo ha fatto consapevole di sapervi diversi dai politici di professione.chi vi ha eletto lo ha fatto perche' stufo di vedere quelle stesse facce sedute nei salotti buoni della fiction-tv.Chi vi ha eletto,lo ha fatto venendovi a cercare via web,perche' chi vi ha eletto cercava altro....OLTRE.

patrizio nappo, san lazzaro di savena Commentatore certificato 09.11.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe, a me non interessa, ma nelle regioni citate ci sarà una scelta più oculata. Non bisogna mai confondere la proposta dalla protesta e la maggior parte di chi scrive vuole fare proposte, brevo questa è democrazia partecipata.

Alberto Laganà 09.11.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO SCUSA, MA RITENGO SIA CONTROPRODUCENTE PORRE LIMITI ALLE CANDIDATURE.

Come ho già manifestato ieri sul Blog e sul sito del M5S, per liberare il paese dai principali nemici del popolo italiano:
- EVASORI;
- CORROTTI E CORRUTTORI;
- CLASSE POLITICA CANNIBALE ED IMMORALE;

bisogna raggiungere alle politiche del 2013 il 51% dei seggi, sbattendosene così di qualsiasi sbarramento.

Motivo per il quale occorrono quanti più candidati e liste possibili, le rivoluzioni cominciano dal basso, coinvolgi tutto e tutti.

D’altronde, sul territorio sono perfettamente conosciuti i “puri” e gli “infetti”.
Noi, il popolo italiano, abbiamo grande spirito di sopportazione ma non siamo scemi, la convergenza dei voti sui “puri” avverrà fisiologicamente.
Rifletti!
Pino Russo

giuseppe m., catania Commentatore certificato 09.11.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è possibile litigare per un posto da eletto, non ha senso !

.. il M5S ha degli obbiettivi, da quando è nato si è posto delle regole ed un programma che deve portare ad un nuovo modo di fare politica , considerando anche il fallimento dell'attuale politica.

.. mettiamo al parlamento persone convinte di questo, ed aiutiamole tutti, perché tutti insieme ce la possiamo fare !

.. dai ragazzi, litigare per essere eletto non ha senso, perché siamo tutti eletti !

Roberto B. Commentatore certificato 09.11.12 08:24| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S deve avere come primo obiettivo la realizzazione della democrazia partecipativa del referendum senza quorum gli eletti devono essere competenti e puliti aria nuova in politica .Rendiamoci conto che in questo momento le attese di tutti sono al massimo e questo succede perchè lo scambio di idee in rete è altissimo , non si possono fare regole pefettissime anche perchè il tempo è limitato ma si punta comunque a un risultato eccezionale .Avere fiducia nel M5S è un dovere ora per tutti gli iscritti e simpatizzanti , insieme ce la possiamo fare.

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 09.11.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Cara INA ghigliottina, mi vuoi raccontare che tu sei una simpatizzante del movimento? Ma fammi ridere! Il tono iroso del tuo testo mi fa pensare a qualcuno che ha bile in corpo da sputare...beviti una camomilla.

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 09.11.12 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che stò vedendo per l'entrata in parlamento non mi piace x niente. Vi seguo da sempre, ma alla prova dei fatti vi state rivelando una masnaga di arrivisti pronti a scannarsi per avere lo stipendio seppur ridotto...colpa della crisi ??? secondo me non ci si doveva autoproporre, bensì dovevano essere i vari gruppi a scegliere dei nomi da proporre indipendentemente dal fatto che facessero parte di liste preesistenti (spesso messi li solo x fare numero legale), resto in attesa di vedere chi "dovrei" votare, e voglio gente già con una posizione e uno stipendio(meglio se superiore a quello che andrebbero a prendere in parlamento); iquelli con le pezze al culo li ho già provati e potete tenerveli !!!!!

ina ghigliot 09.11.12 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo nei giovani, inoltre, sono convinto che quelli, da tempo sono attivi nei meetup, abbiamo quantomeno dimostrato che credono nel MoVimento da un tempo "non sospetto", (cioè da quando il M5S non veniva considerato come una forza politica)...

poi sono gli elettori, cioè la base a consigliare, aiutare e controllare l'eletto, esistono da tempo gli strumenti della democrazia diretta del M5S:

www.i-dem.eu, strumento per la DD

sito del M5S, link forum per proporre discutere votare il programma !

oltre ai siti regionali e comunali del M5S, dove si testano da tempo, differenti programmi e sistemi, come liquid, che comunque sono stati personalizzati, per gli usi specifici del M5S ..

altri strumenti per votare e scegliere gli eletti, saranno disponibili fra poco ..


..non dobbiamo creare una anarchia, neppure dobbimo litigare per un posto da eletto, dobbiamo continuare a seguire le nostre regole (nel non-statuto) e raggiungere il risultato che vogliamo, che è quello della Democrazia Diretta partecipata ..

cordialmente

Roberto B. Commentatore certificato 09.11.12 06:58| 
 |
Rispondi al commento

COMMENTO PER CHI COMMENTA NEGATIVAMENTE
Cari grillini (?) o ex grillini (da domani, spero), se domani lasciate questo Movimento sicuramente sarà meglio per tutti coloro che rimarranno. Dite che dall'alto stanno prendendo le decisioni? Si, è vero, è palese, ma grazie a questi "paletti", alcuni (VOI) che hanno solo voglia di protagonismo, andranno via. Se non l'avete capito, i "paletti" servono soprattutto per liberarci di quelli come voi!!
Grazie

Guido Franzò 09.11.12 06:57| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia giusto aver “sbarrato” al 31/12/2011; d'altronde la stessa cosa l’avrei scritta se avessero chiuso al 30/04/2012: o comunque a una data anteriore all’affermazione di Pizzarotti a Parma.

Perché sono favorevole a questa scelta? Perché chi l’ha fatta, vuole che si candidi solo chi da qualche tempo si è convinto della validità della politica del Movimento: quindi i duri e puri, e non quelli, come me, che si sono iscritti ai Meetup sull’onda del successo di Parma, e che perciò possono essere riconosciuti come “coloro che salgono sul carro del vincitore all’ultimo minuto”.

In questo modo è possibile che si sprechino delle risorse, ma è pur vero che la politica, come la vita – del resto – ha le sue regole. Quindi, è corretto che chi si batte da anni abbia l’onore, o l’onere – dato il disastro con cui dovranno misurarsi – di rappresentarci in parlamento.

Personalmente non ho mai nutrito l’ambizione di candidarmi – non avrei nemmeno la preparazione per svolgere l’incarico che eventualmente ne deriverebbe – ma sarò felicissimo d’aiutare, e sostenere, chi avrà il coraggio di misurarsi con simile prova.

Ecco, semmai, nella scelta del candidato – perché a questa potrò partecipare – mi porrò una condizione: non appoggiare mai un aspirante le cui iniziali, di nome e cognome, includano la F (F, come Favia, Furfaro, e Federica) … è una lettera che, è verificato, produce danno al Movimento.

Vi sembra sensata la mia pregiudiziale? No, tranquillizzatevi, so da me che non lo è: è solo una menata al “trio TV”.

Giulio Cabella, Lerici Commentatore certificato 09.11.12 04:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

per favore cancellate i miei 4700 post vecchi visto che mi sono ufficialmente cancellato dal blog e dalle liste e pure dal meetup.

spero tanto di poter votare cicciolina!

bruno bassi 09.11.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me,quando mi iscrissi a maggio,non fu richiesto l'invio del documento,ma solo la matricola della carta d'identita'

tufaniscoluciano 09.11.12 01:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma scusate, non erano i meetup l'anima del movimento?

Giorgio S 09.11.12 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

traduzione in italiano per dummies


nelle regini dove giò ho qualcuno non entra nessuno perché uno non vale uno menre nelle regioni dove non ho nessuno allora uno vale uno perché mi conviene.

all'estero ho bisogno di qualcuno a tutti i costi perciò entreranno cani e porci.

ricapitolano significa che non ci sono regole ma solo le regole della convenienza del momento alla maniera di benito mussolini che nemmeno berlisconi è arrivato a tanto.

CHE PARTITO/UOMO DI MERDDDAAAAA!

grillo grulli gulletti da grullandia 09.11.12 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono attivista dal periodo del V-Day, iscritta al MeetUp di Bracciano (ora non piu' operativo) dai tempi dei banchetti per le firme per i referendum. Poi lo scorso anno ho trasferito la residenza nel viterbese e lavoro a Orvieto. Per comodita' e vicinanza partecipo al MeetUp locale di Orvieto. Ora, "burocraticamente risulto iscritta a questo gruppo da poco ma rispetto a tanti, partecipo a questa meravigliosa esperienza da molti anni, senza pensare che una iscrizione facesse la differenza, come la mettiamo? Io personalmente non sono interessata a candidarmi, ma per tutti quelli che lo fossero stati e che come me sono stati sbarrati da una stupida data, viene da pensare che siamo alle solite note. Io a questo punto preferisco la piattaforma democratica mossa dai Piraten, perche' loro hanno costruito il loro movimento poprio partendo dalla base e da votazioni assebleari online e non. Regole decise in corsa sono subdole e sanno di vecchio, chi mi dice che non sono ad hoc per qualcuno che gia' le conosceva? La logica burocratica e' svilente. Perche' non votiamo le idee migliori, i candidati con in tasca maggiori contenuti? Perche' non far scegliere 1 o due candidati proprio all'anima del movimento, i MeetUp? Chi meglio di loro conoscono le persone con cui hanno lavorato gomito a gomito in questi anni? Poi dopo procedere alle elezioni regionali. Ma vedo che il grande capo con il suo anonimo team ha scelto per tutti. Qui nel Lazio gia' si sente odore di arrembaggio, mi e' venuto un magone terribile, ero cosi' entusiasta di partecipare al gruppo ambiente, agricoltura e rifiuti e dare tutto il mio know how tecnico, ma con queste premesse non credo che perdero' altro tempo prezioso...

Ruth B., Anguillara Sabazia Commentatore certificato 09.11.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di non affannarci su chi deve o non deve andare in Parlamento ma ragioniamo come se tutti fossimo in Parlamento, d'altra parte il blog a cosa serve!!!!
Non serve a condividere e portare avanti le idee di tutti!!!
Chi andrà in Parlamento diventerà proprio questo, portavoce di tutto il M5S, cioè noi.
Questo è ciò che conta.

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 09.11.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI COLORO CHE SONO CRITICI SU QUESTA DECISIONE

La decisione di dare la priorità alla candidatura di chi era già nelle liste dei candidati 5 stelle è ragionevole. Non c'è tempo per la selezione delle centinaia di migliaia di candidature che arriverebbero, una prima scrematura va fatta e la decisione presa dal Movimento ha una sua ragione, soprattutto pragmatica.

Inoltre, non dimentichiamo che questo NON è un partito, chi non si potrà candidare per il 2013, lo potrà fare tra una o due legislature. Gli eletti del M5S dopo due mandati vanno a casa e il ricambio sarà continuo.

L'eccezione per le regioni

- Basilicata
- Calabria
- Molise
- Trentino Alto Adige
- Umbria

ha un senso. In queste regioni probabilmente non ci sono candidati a sufficienza e invece di scremare, qui il problema è raccolgiere nuove adesioni e candidature.

Quindi, io non vedo il problema. Basta non pensare in termini di partito, qui siamo in qualcosa di totalmente differente. Non è come nei partiti che una volta entrati non si esce più. Qui una volta entrati, dopo due mandati si esce!

ciao!

Gianni Ventola Danese, Roma Commentatore certificato 08.11.12 23:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VOGLIAMO VINCERE LE PROSSIME ELEZIONI DOBBIAMO TUTTI STUDIARE "BENE" IL PROGRAMMA E SPIEGARLO AI PENSIONATI,LE CASALINGHE E A TUTTI COLORO I QUALI NON NAVIGANO IN RETE. LA VERA BATTAGLIA E TRA QUESTO BLOG E LE TV DI MEZZO PAESE, DOBBIAMO SVEGLIARE LA GENTE!

lorenzo profeti, campagnano di roma Commentatore certificato 08.11.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me se qui non ci chiariscono bene le cose e non viene dimostrata più trasparenza e serietà il M5S non riceve nemmeno due voti alle elezioni politiche. Grillo stai attento! tutto quello che di buono è stato fatto fin ora può andare a puttane in 5 minuti se certi meccanismi non vengono chiariti come si deve. il Movimento 5 stelle è l'unica alternativa valida al momento in Italia ma se non mi vengono chiarite delle cose che non quadrano per nulla preferisco molto di più non votare. e come me molte altre persone lo faranno.
TANTO PER COMINCIARE NON HO CAPITO SE POSSO VOTARE O NO (HO COMPILATO TT DI TUTTO SUL SITO) E POI QUESTA COSA CHE NON SAPETE COME RESTITUIRE LE SOMME ECCEDENTI DELLO STIPENDIO!!
ONESTA' E TRASPARENZA AL 100%. SE CI SENTIREMO PRESI IN GIRO ANCHE DAL M5S SARA' LA GOCCIA CHE FA TRABOCCARE IL VASO!!!

Riccardo M., Suzzara (MN) Commentatore certificato 08.11.12 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,
vivo a St Petersburg Florida, ho doppia cittadinanza (nato in Italia) e domiciliato negli USA e residente a Gallipoli. Sono iscritto e certificato al movimento dal 2008.
Non ho ricevuto nessuna notifica...
posso candidarmi?
a quale circoscrizione appartengo?
Grazie Infinite,
Peter Paolo Petrachi

Paolo Petrachi, Gallipoli Commentatore certificato 08.11.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

io ho mandato la foto della mia carta d'identita e ho compilato tutto quello che cera da compilare sul sito del movimento 5 stelle piu di un mese fa per poter votare i candidati per le elezioni politiche e quqndo ho finito mi era uscita la scritta che avrebbero dovuto accerctare la validità della mia identità ma comunque non ho ancora ricevuto nessuna mail di conferma o qualcosa del genere. IN PRATICA NON HO CAPITO SE POSSO VOTARE O NO! QUALCUNO PUO CHIARIMI COME FUNZIONA LA COSA?
grazie

Riccardo M., Suzzara (MN) Commentatore certificato 08.11.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che non vengano usati due pesi due misure

domenico donnaloia 08.11.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento

bhoooooo io ho inviato tutto ma non ho ancora ricevuto se la mia iscrzione è competatata o no

filippo novello 08.11.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è vera democrazia che sa andare oltre le bastardate norme attuate da una maggioranza incapace e corrotta,infedele alla Costituzione Italiana sulla quale in parecchi hanno consapevolmente spergiurato.....

attilio negherbon 08.11.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento

mi viene da fare questa considerazione:

- a livello comunale e regionale i meetup sono fondamentali, producono le liste che poi vengono certificate e raccolgono il lavoro degli attivisti.

- a livello nazionale i meetup non vengono per niente considerati.

problemi di gioventù?

michele labriola, potenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella mia provincia stiamo assistendo al ritorno di vecchi "attivisti sui generis" messi nelle liste giusto per riempire i buchi, che ora dopo la mail di Grillo si sentono già "onorevoli". Gente che se ha mai fatto qualcosa per il movimento è comunque da 3 anni inattiva.
Non posso che manifestare la mia delusione per questa "infernale" sbandata di Grillo, perchè se è vero che il Movimento non è niente senza Grillo è altresì vero che Grillo e i suoi futuri parlamentari non sono nessuno senza il movimento.
Che delusione.

Eugenio Dell'Era, Chiuduno Commentatore certificato 08.11.12 21:22| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se mi permetto, ma ritengo che, con una soglia di sbarramento al 42,5% per il premio di maggioranza alle politiche del 2013, sia assolutamente controproducente porre dei limiti alle candidature degli iscritti certificati del movimento.
Credo che, invece, debbano essere presentati quanti più candidati e liste possibili.
Su questa tesi penso che debba essere fatta un'attenta riflessione.
Pino Russo

giuseppe m., catania Commentatore certificato 08.11.12 21:12| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, personalmente in base a queste regole non sono candidabile e su questo sono perfettamente daccordo(dato che sono un nuovo iscritto), tuttavia, non credo che sia giusto escludere persone attive che nn si sono mai candidate per qualsiasi motivo. Come ha detto qualche altro, ci saranno sicuramente casi di persone candidate, in passato, solo per riempire le liste e che hanno probabilmente lavorato attivamente in egual misura di altri che non si sono candidati.
Poi nn condivido anche il fatto che chi come me si è iscritto recentemente non possa partecipare al voto online per decidere i candidati alle politiche.
Il tutto mi appare come una stonatura, rapportato alle ripetute e condivise idee di sovranità del popolo, nonchè di trasparenza, ancor di più perchè la stessa cosa la vedo confermata da persone iscritte da parecchio tempo ed anche da chi non è iscritto, sia se ha votato M5S, sia se no.

Raffaele Purpura 08.11.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma affidare la selezione ai territori con gli eletti e gli attivisti dei mu a far da garanti sembrava un eccesso democratico? E questa discrezionalità sul decidere che alcune regioni fanno in un modo e altre fanno in un altro vale uno o piu? Il problema dei "riempilista", cioè dei candidabili mai attivi, come lo risolvete. E nominare candidati prima di avere un programma completo ha senso? Mah, non so se sia più la perplessità o la delusione....

Vanni Destro 08.11.12 21:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo esempio di trasparenza. Il nuovo sta avanzando. Speriamo bene.

Anto G., GenovaNapoli Commentatore certificato 08.11.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

In bocca al lupo :)

alfa beta, Milano Commentatore certificato 08.11.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

MANCA L'INCOMPATIBILTA' TRA REGIONALI E NAZIONALI.

In questi mesi si terranno le elezioni in 3 Regioni: Molise, Lombardia e Lazio.
Le regole fino ad ora dettate per la candidabilità alle politiche nazionali, lasciano però aperta una porta che non mi sento di condividere.
I candidabili alle nazionali sono coloro che hanno ricevuto la mail dallo staff e che entro il 4 Novembre, avrebbero dovuto dare la loro disponibilità.
Scelti dalle liste certificate fino ad oggi.
Nelle ipotesi di liste elettorali regionali, la maggior parte sono cittadini già candidati in passato alle regionali (Lombardia 2010) e che, come tali, hanno pertanto ricevuto l'invito a candidarsi alle politiche.
Ci sarebbe così una doppia candidatura: alle regionali alle porte ed alle politiche in Aprile.
Immagino che la maggior parte abbiano dato la disponibilità ad entrambi.
In questo modo, se non eletti alle vicine regionali, possono sempre candidarsi alle nazionali.
Non vi sembra un'ipotesi un pò troppo "carrieristica"?

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 08.11.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravi. Perchè non fare lo stesso per tutte le regioni?

Enrico C., Genova Commentatore certificato 08.11.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

non ci presentiamo nelle circoscrizioni estere?

salu2

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 08.11.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono di umbria 5 stelle...e questo nuovo regolamento è l'ennesima delusione caro beppe e company. Se dovevamo fare le primarie, lasciatecele fare a noi, tra noi, che il controllo sul territorio è fondamentale, così come la condivisione. Così andiamo allo sbaraglio, si decide una cosa 7 giorni prima che viene sconfessata la settimana dopo. Questo Movimento è nato sul territorio ed è forte perchè si era cambiata mentalità nel fare politica. Stiamo tornando indietro, e te lo dice uno che pur stando nel movimento 5 stelle da 4 anni quando eravamo lo zero virgola, non si è mai candidato.

angelo conti, spoleto Commentatore certificato 08.11.12 20:41| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in effetti sarebbe stato meglio scegliere solo in base ai curricula...però è anche giusto così o in questo periodo particolare ci saremmo candidati tutti!

francesco D. Commentatore certificato 08.11.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

ooohhh almeno adesso siamo sicuri che il regolamento non era per evitare i toto u curtu ma per far avere una bella probabilità ai trombati di sedere in parlamento. Ma daltronde Beppe lo ha detto subito che era per premiare e non per difendersi da infiltrati! Allora caro cittadino iscritto prima del 30/09/12 sappi che se purtroppo per te abiti in una regione dove ci sono dei trombati m5s, te li devi sorbire perchè ATTENTO se no entra toto u curtu uuuhhhh. Invece se appartieni alle regioni di cui sopra è vero devi sceglierti uno iscritto prima del 2012, ma almeno non sei costretto a beccarti un trombato, due pesi due misure!!
P.S: Consiglio per la mafia candidate in queste regioni i veri toto u curtu, compratevi i voti di qualche votante e poi alle nazionali fatelo vincere. Ma io dico far selezionare ai meet-up/gruppi m5s sul territorio, dal curriculum e cercare di mettere delle belle regole, non era meglio?! Ah scusate così non si faceva avere ai tromb... ex iscritti una corsia preferenziale. Abbasso la meritocrazia, viva la partitocrazia, non è cambiato niente. Ridiamoci su và

marco b., Torino Commentatore certificato 08.11.12 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli attivisti che invece non si sono mai candidati, quelli rimangono ancora fuori! State prendendo un grosso granchio. Vedo eserciti di "parenti di" e "amici di" che sii stanno candidando, tutta gente che non ha mai fatto nulla se non il riempilista. Che delusione!

Enzino 08.11.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, decisione appropriata, anche se nelle Regioni citate, la maggioranza delle adesioni al Movimento sono successive al 31 Dicembre 2012 (Al Sud ci si accorge delle Rivoluzioni sempre in ritardo). Comunque complimenti allo staff di Beppe Grillo per aver individuato un problema e avervi posto rimedio in tempi brevissimi ascoltando la base. Complimenti, Bravi Veramente!!

Enzo C., Moliterno Commentatore certificato 08.11.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

come ci si iscrive al movimento? ho sempre pensato che non esistessero iscritti ma solo aderenti e volontari. se qualcuno sa darmi l'indicazione per iscrivermi lo ringrazio. non ho alcuna intenzione di candidarmi. ma se per partecipare alle decisioni bisogna essere iscritti, vorrei iscrivermi. grazie

giovanni strazzeri 08.11.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai sempre detto che volevi vedere la dichiarazione dei redditi di coloro che siedono nella stanza dei bottoni, prima e dopo esserci entrati per vedere chi si è arricchito a nostre spese: BENE !!!che ne dici di cominciare con i nostri candidati ?? vorrei sapere se ci mettiamo ancora dai camerieri in parlamento !!!!

ina ghigliot 08.11.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che la direttiva 53 fosse inevitabile per dare il segnale che non si può fare l'assalto alla diligenza e che è giusto riconoscere il lavoro anonimo di tante persone della prima ora quando nessuno credeva che ci sarebbe stato l'esito cher ora si moltiplica per 10 e anche più. Però l'intelligenza politica ci deve nsegnare la flessibilità, la capacità di recepire il meglio che si può ricavare anche dagli ultimi arrivati purchè rispondano a pieno ai nostri criteri di selezione e diviene molto più indispensabile anche una valutazione dei comportamenti avuti nelle list6e già certrificater, che allora potevano essere marginali, anche perchè non avevano portato ad eleggere i candidati in corsa. Ora il rigore programmatico (ed il ns programma per chi lo guardi appena sopra lò'istanza locale è decisivo e "rivoluzionario" in questa fase es. nessuno se non qualche esperto 2illuminato" parla come Beppe di rinegoziare Maastricht, di recuperare la sovranità monetaria per disinnescare la bomba tomica del fraudolento debito pubblico etc.
Dobbiamo trovare candidati in grado di sostenere e di rappresentare il senso della decrescita cxome miglior condizione di vita senza confonderci con un'ideologia solo ecologista.
Credo che una volta dato un taglio alle speculazioni i territori dovrebbero recuperare un margine di iniziativa sulle candidature che si consenta laddove ci sono le possibilità di aggregare nella formazione dlle liste novità come rappresentanti di comitati dell'acqua, studenti che si battono per il vero diritto allo studio, pensionati che devono lottare per sopravvivere, intellettuali che si sono sganciati da ogni partito politico etc, per presentare un m,anifesto elettorale di svolta radoicale nel paese pretendendo di rappresentare la vera opportunità di governo. (singoli sattivisti di Alba, l'alternativa di Giulietto Chiesa(che già per la sicilia ha ufficialmente invitato a votare 5 stelle) i Pirati (se da noi esistono)il movimernto contro il debito etc.Auguri a noi

giuseppe padovano 08.11.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro GRILLO mi auguro che alle prossime elezioni sarai tu il candidato alla presidenza del consiglio credo che solo tu puoi ricoprire questo ruolo da leader,io credo in te e mi auguro che il movimento 5 stelle corra da solo e non cerchi alleanze.Penso pero' che il paese cambiera' se alla guida dello stesso ci saranno persone oneste che come obiettivo primario agiranno per il bene del paese altrimenti non cambiera' nulla. Penso che le decisioni debbano essere prese e nel prenderle si potra' anche sbagliare ma l'importante e' farlo in buona fede...........forse tutto questo e' un utopia. C'e' bisogno di una societa' piu giusta.Non e' possibile che ci sono maneger di aziende pubbliche o private con capitale dello stato che hanno redditi di 500 mila euro l'anno fino a 1 milione di euro l'anno senza alcuna responsabilita'. Comunque c'e' tanto da cambiare per esempio rivedere stipendi e pensioni di signori della politica che sono elevatissimi.......e poi tante altre cose.Qui c'e' un fiume di soldi che va nelle mani dei professionisti della politica. un saluto a tutti e speriamo che gli italiani capiscano che forse e' il momento di cambiare e di farci ognuno di noi un esame di coscienza.

marco calcagnini, orte Commentatore certificato 08.11.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

gentile movimento 5 stelle,vorrei ricevere informazioni su quali requisiti servono per candidarsi.
In attesa di una vostra risposta invio distinti saluti Cristiano.

cristiano pinci 08.11.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

E mai possibile che ci sia sempre qualcuno a cui non va bene niente? Beppe se vuoi un consiglio non dare retta a nessuno, vai avanti per la tua strada, chi accetta le regole bene chi non le digerisce a casa. Ultima cosa: spero che l'ultima parola sulla scelta dei candidati sia la tua, in base ad un curriculum di tutto rispetto, ad una formazione culturale e scolastica molto ampia, non ci possiamo permettere di portare in parlamento persone che verrebbero sbranate in un attimo da tutti quei lupi affamati che riempiono le aule. Abbiamo bisogno di persone che sanno cosa dire e fare, e perchè no, dei cervelloni, in Italia ne abbiamo tantissimi e male usati. Ciao Beppe e in bocca al lupo.

Gianna C. 08.11.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

mi auguro che i candidati siano "chiavati"...io avrei riservato alcuni "posti" a persone tipo claudio messora...giulietto chiesa..perini del movimento no tav...beppe grillo e il suo amico di merende...ehhhh...si quel signore che c'ha i capelli grigi..
Berlusconi ha detto:..serve choc!......bene li suggerisco di mettere i diti nella presa di corrente..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 08.11.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

@... INUTILE FARE A GARA PER CANDIDARSI...NON SONO I CITTADINI CHE MANCANO PER LE CANDIDATURE... CE NE SONO A DECINE DI MIGLIAIA PRONTI A SCENDERE IN CAMPO CON IL M5S... L'IMPORTANTE E' SOSTENERE CHI SI CANDIDA E L'INTERA POLITICA DEL 5 STELLE...DOBBIAMO SPAZZARE VIA QUESTA CLASSE POLITICA E DI GOVERNO CORROTTA E VENDUTA AL MIGLIOR OFFERENTE DEL SISTEMA CAPITALISTA, BANCARIO E FINANZIARIO... LA PACCHIA PER LORO E' FINITA... DOBBIAMO INSTAURARE LA VERA DEMOCRAZIA DEI CITTADINI... DOBBIAMO ESSERE NOI CITTADINI I PROTAGONISTI DEL NOSTRO DESTINO E NON QUATTRO MORTI DI FAME CHE SI SONO ARRICCHITI CON LA POLITICA IN QUESTI 65 ANNI DI REPUBBLICA COSTITUZIONALE... FORZA TUTTI INSIEME E NON MOLLIAMO...MAI

PARTITO.DELLE .DONNE. Commentatore certificato 08.11.12 19:36| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,requisiti o meno, non mi interessa candidarmi. Ma per avere il mio voto convinta, e non solo per protesta,vorrei che tu scegliessi in Calabria non solo gente onesta( questo lo dò per scontato) ma anche competente. Il sud ha bisogno di persone intelligenti e colte,che abbiano consapevolezza, oltre a responsabilità.Comprendo che non sia facile rinnovare, mantenere alta la qualità e nel contempo evitare opportunisti pronti a salire sul carro delvincitore. Però,ti prego di provarci in tutti i modi a raggiungere questo obiettivo,perchè i problemi che affrontiamo hanno bisogno anche di cervelli,di idee e di capacità. Per risolvere e non limitarsi a rottamare. Con stima. Ciao stella

stella fabiani, diamante Commentatore certificato 08.11.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ha voglia di sedersi assieme a 500 pecore acefale e criminali!

Tommaso Martello, MACERATA Commentatore certificato 08.11.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe allarghiamo questa regola a tutte le regioni. Ci sono tanti attivisti storici che meritano di candidarsi. A Totò o'curtu ci pensiamo noi...fidati!

VINCENZA SOLA, Salerno Commentatore certificato 08.11.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Perchè solo quelle regioni?

Antonino D., Leonforte Commentatore certificato 08.11.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono mai stato iscritto al Movimento 5 Stelle, vivo a Roma, e quando toccherà al Lazio, credo di avere tutti i requisiti per rappresentare degnamente i cittadini. Referenze? Ho sempre pagato le tasse fino all'ultimo centesimo, sono incensurato ed ho una gran voglia di fare respirare aria pura al Popolo italiano!

Fernando Felli 08.11.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento


con le liste certificate si stabiliva un criterio di "selezione". adesso questo criterio, in alcuni limitati casi, si allarga, ma il problema vero è solo spostato in avanti.
vediamo tutti che anche nelle regioni di più lunga "tradizione grillina", come l'emilia - romagna, non c'è certificazione che tenga e ci ritroviamo con un movimento diviso.
il comunicato n. 53 faceva affidamento sulla SORVEGLIANZA (non sul controllo) da parte di tutti gli attivi dei gruppi locali sulle liste certificate. è questa [b]la vera certificazione[/b] ed avviene quando si formano le liste certificate per comunali e regionali. se manca questa sorveglianza, non c'è regola che tenga.
e non c'è sorveglianza senza TRASPARENZA. se tutti gli iscritti al m5s possono conoscere con facilità quello che succede dentro i gruppi locali, chi ne fa parte, cosa si decide e, soprattutto, come si decide, allora c'è trasparenza e tutti gli iscritti, secondo il più puro "ognuno vale uno", possono sorvegliare la nostra "casa di vetro".

Gabriele Alfano Commentatore certificato 08.11.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarò breve 36:

ho capito!

io valgo unomenomeno

il Mandi Commentatore certificato 08.11.12 19:26| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@... AGLI ELETTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE... NON CAPISCO COME MAI NON SIETE RIUSCITI A FARVI VENIRE UN'IDEA PER "RISPEDIRE AL MITTENTE, CIOE' ALLO STATO ITALIANO, QUELLA PARTE ECCEDENTE DELLE SOMME, CHE VI SPETTANO PER LEGGE COME VOSTRO STIPENDIO ISTITUZIONALE... LA VOSTRA “CARENZA “ DI IDEE PER RESTITUIRE IL DENARO ALLA STATO E' UN VOSTRO “BUCO NERO” CREATIVO, OPPURE UNA STRATEGIA PER TRATTENERE QUELLE SOMME CON L'ALIBI CHE “ NON SI POSSONO RESTITUIRE PER LEGGE”???
SE LO STATO NON ACCETTA LA RESTITUZIONE DELLE SOMME IN ECCESSO, METTETELE SU UN FONDO DI SOLIDARIETA' NAZIONALE E OFFRITELE IN BENEFICENZA A COMINCIARE DAI TERREMOTATI E PER CONTINUARE AI BAMBINI BISOGNOSI, POVERI E MALATI...MI SEMBRA UNA BUONA SOLUZIONE... POTRETE COSI DIMOSTRARE LE VOSTRE REALI INTENZIONI DI VOLER RISPEDIRE LE SOMME AL “MITTENTE” E DIMOSTRERETE COSI, IL VOSTRO SPIRITO DI SOLIDARIETA' VERSO I BISOGNOSI CHE ACCRESCERA' LA VOSTRA IMMAGINE E IL VOSTRO CONSENSO POLITICO E SOCIALE... BUONA SERATA A TUTTI I GRILLINI... IO STO CON GRILLO E IL M5S...

PARTITO.DELLE .DONNE. Commentatore certificato 08.11.12 19:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Da semplice simpatizzante devo dire in tutta onestà che la procedura scelta mi appare un po' rugginosa. Sarebbe utile un comunicato che spiegasse meglio gli aspetti essenziali delle scelte organizzative fatte. Perché dovrei votare ora delle persone che non ho votato a suo tempo? Che significa "Capo politico"? In sostanza, come vengono fuori i candidati nazionali? Capisco che è dura in assenza di una legge elettorale chiara....ma confesso che nonostante l'impegno ho capito poco e quel poco che ho capito mi piace anche poco.....Comunque FORZA M5S!

Romano Nasi 08.11.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema di selezione semplice, in cui qualunque iscritto M5S certificato con i requisiti del non statuto poteva timidamente proporre una candidatura cosi come è sempre stato per le liste civiche a 5 stelle
è stato trasformato
in un sistema complicatissimo in cui date di certificazione e la fortuna o meno di essersi potuti candidare negli anni scorsi determina una prima selezione dei candidati.
Mancava solo l'eccezione che conferma la regola in quanto era sicuramente preventivabile che non si sarebbe potuto coprire tutto il territorio nazionale.
In ogni caso Mi fido di Te !!!

filippo anatra 08.11.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

io sto a guardare i candidati spero che siano dei leoni pronti a sbranare le iene nell'arena parlamento il mio contributo lo daro' nel 2013
auguri a tutti buone 5stelle

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 08.11.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento

non c'è democrazia se i requisiti di chi vota e di chi si può candidare differiscono...sembrano tanto le regole che il pd usava e usa per le proprie primarie... le stesse regole che ti impedirono di presentarti... ricordi Beppe?

massimo rosestolato 08.11.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

io sono iscritto al blog da un bel pò,volevo mandare la fotocopia tessere per votare on line ma non la accettata dicendo che già sono iscritto;qualcuno mi dice se posso votare on line lo stesso?grazie.

vincenzo p., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io avevo provato a mandare il documento ma la pagina non funzionava. Comunque io sto in Emilia Romagna dove ci sono già i fans di Favia, per cui me ne resto a casa.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 08.11.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Penso che questa semplice Regola andrebbe estesa a tutte le altre regioni! Oltre che essere a mio avviso il metodo piu giusto e democratico, sarebbe anche un metodo molto valido per premiare il vero attivismo e non gli eventuali ma numerosi casi di "riempilista fittizi" che si ritrovano candidabili al parlamento. Il fatto che in molti comuni non ci siano delle liste, non significa che non ci siano attivisti, ma soltanto che non si sono verificate le situazioni per crearle, per il buon senso di persone valide, che spesso non hanno voluto utilizzare i metodi della vecchia politica per il bene del movimento! Inoltre lo staff di grillo puo facilmente individuare gli anziani attivisti ( mi ricordo le vecchie mail con il quale lo staff incaricava persone iscritte di creare la lista civica, mettendole direttamente in contatto con le persone del territorio che dal portale avevano dato la disponibiltà per farlo ). Spero che presto si modifichi questo comunicato politico 53, favorendo gli attivisti VERI e non genericamente un classe di persone, che per quanto mi riguarda rappresenta una parte molto limitata, superficiale e in moltissimi casi precaria del mov5stelle. Solo chi vive il movimento dall' interno puo capire fino in fondo.

Bruno I. Commentatore certificato 08.11.12 18:40| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è democrazia questa, il comunicato 53 è da modificare, a tenere totò u curtu fuori ci pensiamo noi che ci stiamo vicino. le candidature devono essere libere. ciao beppe e casa. stiamo attenti a non fare sbagli cosi ingenui, la democrazia sapete cosa vuol dire.

pietro c., palermo Commentatore certificato 08.11.12 18:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dovrebbe ammazzare qualcuno prima di far qualcosa contro Beppe o il progetto del MoVimento, ma... un solo piccolo appunto che sicuramente presto si dovrà precisare: la parola "capo" politico non mi piace affatto.
Per tutto il resto, rinnovo le mie volontà di difendere, lavorare ed aiutare qualunque cittadino attivo, sopratutto se MoVimentista :)))

Luigi Piccirillo 08.11.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

grazie Beppe per questo allargamento delle liste elettorali, nel mio gruppo non se ne poteva più dei mugugni degli esclusi ..............

sergio i., iandolosergio@virgilio.it Commentatore certificato 08.11.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dopo questo ulteriore step sto benedetto portale ti deciderai a tirarlo fuori? O dobbiamo venire tutti a s.ilario per votare ??

:D

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Il programma: mandiamoli a casa tutti e poi lasciamo che siano i giovani a impegnarsi per rifare tutti gli impianti manomessi e rimettere in sesto un'Italia normale, che deve ritornare ad essere la prima nazione in tutto.

nino cortesi 08.11.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

mia moglie non è mia moglie e mio figlio non è mio figlio mi candido per il molise come clandestino gianni roma

gianni piovano, roma Commentatore certificato 08.11.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo di non assistere ad UN BAGNO DI SANGUE...
Ma queste regole erano applicabili a tutte le Regioni ( in applicazione alla Democrazia in rete)?
Non capisco i motivi di queste "deroghe", conosciuti da tempo i problemi?

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Ed ora ve ne siete resi conto?
Io sono della Basilicata (Matera) e quindi in questo modo, mi potrei candidare. Ma non mi mica corretto che solo in alcune Regioni questa regola valga ed in altre no. Non capisco.

Mirella L. Commentatore certificato 08.11.12 18:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe! ti seguo da un po' di anni.anche se nn sono iscritto al tuo movimento,xke' nn mi piacciono "etichettature", sono sostanzialmente libero,xo'sono un tuo forte sostenitore anche e sopratutto in rete!Mi complimento cn te xke' hai creato una grossa FALLA IN UNA PARTITOCRAZIA MALATA e hai dato una speranza a tante xsone oneste x UN VERO CAMBIAMENTO!
La scelta dei candidati cmq e' una cosa molto difficile! Se nn vuoi trovarti qualke "toto u curt" x dirla come dici tu dovresti affidare e gente del posto! Io sono di pertosa(sa) AREA VALDIANO-VALLE DEL TANAGRO contigua PARCO NAZIONALE CILENTO' SE ti posso essere utile,ritienimi disponibile! Vai avanti! I TEMPI SONO MATURI!!

benedetto cafaro 08.11.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi Beppe e Gianroberto,

non potevate usare questa semplice regola, molto più democratica, anche per tutti gli altri?


Mi pare ottimo che tutti abbiano la possibilità di essere rappresentati.

Patrizia M. Commentatore certificato 08.11.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo... la rivoluzione non si può fermare...
Votate e fate votare M5S...

Rossano C., Salento Commentatore certificato 08.11.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Io, a 69anni di età, sarei quantomeno un presuntuoso se pensassi di candidarmi. Però, assieme a forti perplessità sulla odierna conduzione verticistica del M5S, assieme a un programma poltico generico e nebuloso e alla mancanza di prospettive di alleanze per realizzarlo (con la dx, con la sn, con IDV che sta scomparendo?), se volessi votare per voi, certamente puliti e integerrimi,non lo farei perchè comunque avete inserito una discriminante ingiusta tra chi era iscritto alla fine del 2011 e chi non lo era per poter essere candidato. Come dire: non hai diritto a essere candidato ma noi ci arroghiamo il diritto di chiederti il voto. No. Proprio no! Il Fascismo è stato ormai consegnato alla Storia, ma taluni atteggiamenti del vostro Movimento lo superano addirittura.

Filippo Gnolfo 08.11.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto capisca la necessita di coprire il territorio nazionale, la mia perplessità è riferita al controllo degli stessi che si andranno a candidare (sono a conoscenza dei meetup locali) e saranno proprio loro a dover "verificare" ogni candidatura al meglio per assicurare trasparenza. Quindi in bocca al lupo!!

Emanuele Perugini, Grosseto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Non partite dal presupposto che il PD raggiunga il 30%.

GIORGIO ARMAGNI, 46019 VIADANA (MN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Nella speranza che lo Staff legga questi post...
allego qua una richiesta TECNICA:

Qualora un candidato con i requisiti
avesse detto in un primo momento NO
(nella mail)
alla candidatura..
e poi volesse cambiare opinione
(per svariati motivi)
e candidarsi...
C'è ancora la possibilità?

Oppure un CLIC troppo affrettato
(il tempo dato dalle regole era veramente troppo risicato)
su una mail
è sufficiente per essere esclusi?

Se arriverà una risposta...
qualsiasi risposta...
(o si oppure no)
secondo me,
sarebbe corretto.

Grazie già in anticipo per l'interessamento.

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra una correzzione dovuta rispetto alle aberrazioni prodotte dal comunicato 53 che lasciava scoperte circoscrizioni che non possedevano ancora liste certificate.
Ben fatto.

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 08.11.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Spero che in Calabria il signor mafia-servizi-segreti che si è iscritto al M5S per tenerlo d'occhio non vinca....
Non c'erano meet-up? Mi sa che con questa butta male....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 08.11.12 17:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori