Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - Un imprenditore sul cupolone - Marcello Di Finizio


Un imprenditore sul cupolone
(12:00)
marcello_difinizio.jpg

pp_youtube.png

"La mia prospettiva è che dopo avere creato la mia azienda, che funzionava molto bene, e dopo avere contratto dei debiti facendo una ipoteca su casa mia, domani mi prendono l’azienda, la mettono all’asta, non mi riconoscono un soldo,ì e non ho nessuna possibilità di vincere contro l’’amichetto del politico di turno. I giochi si stanno allargando in Europa, gli interessi più grossi delle concessioni demaniali sono europei. La cosa che interessa di più all’Europa e alle multinazionali sono le coste italiane. Se una multinazionale deve venire in Italia a prendersi qualcosa si prende le coste italiane,che cosa si deve prendere?" Marcello Di Finizio, imprenditore balneare triestino

Il Passaparola di Marcello Di Finizio, imprenditore balneare triestino

Dov' è il buonsenso e ragionevolezza? (espandi | comprimi)
Sono Marcello Di Finizio, saluto tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, per chi non mi conosce sono il titolare della "Voce della Luna" di Trieste nonché quel matto che è salito sulla cupola di San Pietro per protestare contro la direttiva Bolkestein e il governo Monti e le sue politiche di austerity.

Famiglie in mezzo alla strada (espandi | comprimi)
La giustizia dov’è in tutto questo? E' possibile che la mia vita deve essere cancellata in nome di questa Europa? Perché questo ce lo chiede l’Europa? O ce lo chiede qualche amichetto di qualche politichetto locale? Io sono salito sulla cupola per portare all’evidenza questo fatto che si cercava di sommergere in tutti i modi, persino la stampa non ne parlava o ne parlava poco o niente e in maniera varia, variegata e spesso avariata.

Fermate l'Eurodisastro di Max Otte

Contro l'oligarchia finanziaria.

5 Nov 2012, 16:00 | Scrivi | Commenti (979) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Se ti può essere utile, rivolgiti ad Alfonso Luigi Marra. Ti farà recuperare tutti gli interessi illeciti pagati alle banche negli ultimi dieci anni. Il numero lo trovi sul suo sito: http://www.marra.it/index.html
Spero e mi auguro vivamente Le possa servire, come a tanti che si sono trovati nella Sua stessa situazione.

salvatore avagliano 20.11.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

guardate qui! Lampadine Led e Nastri luci Led Sconto -40% Elevato Risparmio Energetico a prezzi imbattibili! http://www.specialprezzi.com/department/86/Lampadine-LED.html?a_aid=508a58c941631&a_bid=fe84a770

matteo rossignol, vezza d'oglio Commentatore certificato 15.11.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

ridurre lo spreco politico
ridurre la corruzione con legge severe e non fatte dai ladri stessi
ridurre la iniquità fra pensioni da 480.000 euro x i ricchi politici a favore delle 1000 euro dei poveri lavoratori
ridurre il divario fra gli stipendi dei dirigenti e degli operai soprattutto nei pubblici impieghi
ridurre le tasse ai poveri e il cunueo fiscale
aumentare le tasse ai ricchi che la crisi non l'hanno mai sentita

mauro mazzanti 10.11.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il vostro programma avete pensato al blocco degli sfratti per tutta la durata della crisi?
Avete pensato ad una moratoria per le piccole aziende dei debiti verso lo stato con eliminazione di interessi e more?

Grazie
Giovanni Danese

Giovanni Danese 10.11.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei contribuire, da ex preside di scuola superiore, a creare per il Movimento un progetto di radicale rivoluzione nella scuola.
L'attuale sistema è assolutamente inefficace e non migliorabile.
Se esistesse la possibilità di valutare gli allievi di TUTTA ITALIA con un sistema di valutazione OGGETTIVO (attualmente, si dice, un punteggio di 80/100 in Sicilia vale un 60/100 in Alto Adige)e tale da essere di base ad ogni valutazione successiva dei docenti, dei singoli istituti e dei dirigenti scolastici ad essi preposti, potrebbe essere introdotta nella scuola anche una vera meritocrazia ed usati i suoi risultati per far accedere i singoli studenti ad eventuali niumeri chiusi delle facoltà universitarie.
Il Progetto Qualità, purtroppo usato per 12 anni solo in due scuole, ha dimostrato la fattibilità della proposta, la sua economicità e, soprattutto, la sua efficacia.
Esempi delle sue basi fondanti:
Separazione tra figura docente e responsabile della valutazione.
Scelta dei propri docenti affidata agli stessi studenti.
Utilizzo di un sistema modulare per evitare due errori simili: bocciare per due o tre materie insufficienti (con grande spreco delle risorse usate per le materie sufficienti) o promuovere lasciando lacune non colmate(con danno al prosieguo dello studio); il sistema modulare consente di far proseguire lo studio delle materie ben acquisite e far ripetere quelle non adeguatamente assimilate;
griglie di valutazione usate per prove scritte e comuni a tutti gli studenti (ha funzionato benissimo per numeri dell'ordine di 100/200; se applicato per tutte le prove oggettive italiane avrebbe una precisione del 100% e consentirebbe il controllo a posteriori di eventuali errori e/o imbrogli).
Essendo troppo lungo l'esposizione del Progetto chiedo a chi fosse interessato a creare per il nostro Movimento un progetto organico e risolutivo per la scuola italiana di mettersi in contatto con me.
Abramo Spinella (La Spezia)
E.mail: abramo.spinella@libero.it

Abramo Spinella 10.11.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

l,italia sta naufragando. E possibile fare 2 grandi coalizioni : destra e sinistra come in america . Coi partitucoli che rubano non si va avanti. Impariamo dalle elezioni in America. Luisa

luisa avanzini 10.11.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

3. parte del testo: NON CADIAMO COME DEGLI ALLOCCHI NEL SOLITO VECCHIO TRUCCHETO!CI STANNO FACENDO FARE "LA GUERRA DEI POVERI", CI STANNO METTENDO TUTTI CONTRO TUTTI E INTANTO LORO SI STANNO SBAFFANDO INDISURBATI TUTTO!...

DOBBIAMO CACCIARLI! DOBBIAMPO SCENDERE NELLE PIAZZE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDII!!! MA COSA STIAMO ASPETTANDO??? LA STORIA NON CI HA INSEGNATO NIENTE???

CHI SARA' IL PROSSIMO A ESSERE PRESO?

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,e non c'era rimasto nessuno a protestare.

Bertold Brecht
Per leggere il testo intero cliccate su questo link: https://www.facebook.com/notes/eveline-patrizia/ormai-protestare-non-e-piu-un-diritto-ma-un-reato/10151038901032504

eva t., trieste Commentatore certificato 10.11.12 03:57| 
 |
Rispondi al commento

2.parte del testo: RICAPITOLANDO: IL GOVERNO SI RENDE CONTO CHE C'E' UN GRAVE DISAGIO (SIAMO ANDATI OLTRE IL LIMITE DELLA SOPPORTAZIONE),UN VERO DISASTRO ECONOMICO, UN SETTORE IMPORTANTE DEL PAESE TOTALMENTE PARALIZZATO. IL MINISTRO GNUDI E IL MINISTRO MOAVERO MILANESI SI IMPEGNANO CON DI FINIZIO A SEDERSI A UN TAVOLO PER DISCUTERE E RISOLVERE DEFINITIVAMENTE LA QUESTIONE CHE RIGUARDA LA SUA AZIENDA E UN INTERO SETTORE PRODUTTIVO DEL PAESE DI CUI EGLI FA PARTE (28.0000 PICCOLE AZIENDE FAMILIARI, TURISTICO BALNEARI). CON QUESTO IMPEGNO MARCELLO DI FINIZIO ACCETTA DI SCENDERE DALLA CUPOLA DI S. PIETRO, MA I MINISTRI DI QUESTO GOVERNO PUR DI NON RISPETTARE L'IMPEGNO PRESO CON MARCELLO, SUBITO DOPO LA SUA DISCESA DALLA CUPOLA GLI FANNO CONSEGNARE DAL QUESTORE DI ROMA UN BEL FOGLIO DI VIA CHE LO ALLONTANA PER TRE ANNI DA ROMA, E CON QUESTO ESCAMOTAGE PENSANO DI POTERSI GIUSTIFICARE DAVANTI ALL'OPINIONE PUBBLICA PER IL MANCATO INCONTRO.

CON QUESTO GESTO IMPERDONABILE NON SOLO HANNO DIMOSTRATO PLATEALMENTE DI ESSERE DEI BUGIARDI CONCLAMATI AL SERVIZIO DELLE BANCHE E DELLE MULTINAZIONALI, MA HANNO ANCHE OFFESO L'INTELLIGENZA DI SESSANTA MILIONI DI ITALIANI E UN NUMERO IMPRECISATO DI PERSONE E GIORNALISTI NEL MONDO, E ANCORA UNA VOLTA SI SONO COPERTI DI RIDICOLO E DI INFAMIA, PERDENDO LA FACCIA E LA CREDIBILITA' DAVANTI ALL'INTERO PIANETA.

INOLTRE, CON QUESTA AZIONE HANNO DECRETATO DEFINITIVAMENTE NON SOLO LA LORO TOTALE INAFFIDABILITA', MA ANCHE LA MORTE DELL'ETICA, DELLA MORALE E DELLA DEMOCRAZIA IN QUESTO PAESE.

STUDENTI, PENSIONATI, OPERAI, IMPIEGATI, PICCOLI E MEDI IMPRENDITORI, ARTISTI, AGRICOLTORI, INSEGNANTI, RICERCATORI, ARTIGIANI, LIBERI PROFESSIONISTI, MEDICI, PRECARI, ESODATI, DISOCCUPATI, FORZE DELL'ORDINE, CASALINGHE, TUTTI! ORMAI SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA... CHE STA AFFONDANDO!!!... continua ...

eva t., trieste Commentatore certificato 10.11.12 03:53| 
 |
Rispondi al commento

ORMAI PROTESTARE NON E' PIU' UN DIRITTO MA UN REATO.

UN MISERO E PLATEALE AUTOGOAL DEL GOVERNO MONTI:

DOPO QUASI TRENTA ORE DI PERMANENZA DI MARCELLO DI FINIZIO, IN BILICO SU UN LUCERNAIO DELLA CUPOLA DI S. PIETRO A 180 M DI ALTEZZA, SENZA MANGIARE E SENZA DORMIRE, IL MINISTRO GNUDI E IL MINISTRO MILANESI SI IMPEGNANO A RICEVERE MARCELLO E UNA DELEGAZIONE DI BALNEARI SCELTA DALLO STESSO MARCELLO PER RISOLVERE PACIFICAMENTE E DEMOCRATICAMENTE LA QUESTIONE BALNEARE CHE HA MESSO IN GINOCCHIO 28.000 PICCOLE IMPRESE TURISTICO BALNEARI ITALIANE. I MINISTRI PRENDONO L'IMPEGNO DAVANTI A DIO, DAVANTI AL VATICANO, DAVANTI A MILIONI DI ITALIANI E NON SOLO, VISTO CHE LA NOTIZIA E STATA RIPORTATA DA TUTTI I TELEGIORNALI E DALLA STAMAPA NAZIONALE E INTERNAZIONALE.

MA PUNTUALMENTE I MINISTRI DI QUESTO GOVERNO NON MANTENGONO L'IMPEGNO PRESO, E COME SE NON BASTASSE, SI GIUSTIFICANO PER LA LORO MANCATA PAROLA CON UNA MOTIVAZIONE A DIR POCO RIDICOLA, PER NON DIRE MISERABILE: DICHIARANDO AI GIORNALISTI E ALLO STESSO MARCELLO DI FINIZIO DI NON POTERLO RICEVERE, PERCHE' EGLI HA RICEVUTO UN FOGLIO DI VIA CHE NON GLI CONSENTE DI METTERE PIU' PIEDE A ROMA PER I PROSSIMI TRE ANNI, E DI CONSEGUENZA NON POTRA' PARTECIPARE A NESSUNA RIUNIONE CON I MINISTRI INQUANTO I MINISTERI SI TROVANO APPUNTO A ROMA. A QUESTO PUNTO CI STIAMO CHIEDENDO TUTTI CHISSA' CHI SI SIA DATO TANTO DA FARE PER FARGLI AVERE QUEL FOGLIO DI VIA DAL COMUNE DI ROMA! E POI PERCHE'?.... FORSE SARA' STATA L'INIZIATIVA INDIPENDENTE DI UN QUESTORE, CHE NON SODDISFATTO DI TANTA ESASPERAZIONE, HA PENSATO BENE DI DIVERTIRSI ANCORA UN PO' RINCARANDO LA DOSE? FORSE IL QUESTORE IN QUESTIONE E' UN MATTACCHIONE CHE SI E' DIVERITO A FARE DEI DISPETTI A DI FINIZIO E AI MINISTRI PER NON FARLI INCONTRARE? O FORSE SARA' STATO IL VATICANO?... O MAGARI GLI EXTRATERRESTRI? MAH!.. 1. Parte del testo ....

eva t., trieste Commentatore certificato 10.11.12 03:46| 
 |
Rispondi al commento

C'E' DEL MARCIO A BRUXELLES.

Parliamo d'Europa, ma non andiamo in Europa!

Cosa aspettiamo a "raggiungere" tutti gli internauti europei incaxxati come noi???

Le basi gettate per il Movimento 5 Stelle possono funzionare anche per un Movimento Europeo.

Come ho detto più volte, i problemi sono gli stessi, perchè non lottare insieme?

Credo che iniziare un dialogo europeo sia la scelta migliore, non c'è molto tempo a disposizione, da Bruxelles arrivano molti, se non tutti, i nostri problemi.

Le scellerate scelte europee, in realtà sono vere e proprie operazioni chirurgiche fatte per prendere il controllo dell'Europa!

E' per questo che esiste l'Europa Bancaria, ma non quella politica, semplicemente, si stanno facendo tutti i caxxi loro!

Riuscire a mettere insieme qualche milione di cittadini europei belli incaxxati, significherebbe un "botto" continentale!

Abbiamo molti problemi in comune, i responsabili sono gli stessi, perchè non "condividere" la soluzione?

Pedaliamo su una Ferrari che è la rete, riusciremo mai ad accenderne il motore?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

La formazione di molti militanti del M5S viene dal territorio, molti hanno già vissuto esperienze politiche e ci considerano "tastieristi"!

Quando il MeetUp del Blog scese la prima volta in piazza, i militanti di Roma ci misero subito di fronte al fatto che la rete è virtuale, erano loro quelli che sapevano come muoversi, quelli che stavano sul territorio e dovevano "rispondere" solo ai loro votanti!

Tanto di cappello a chi si fa il cxlo, ma bisogna essere puri, non arrivisti, dei "portavoce" come ha ricordato bene Kasap Aia ieri, non degli eletti in senso "politico".

Questo Movimento nasce in rete, e rete è attenta!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.12 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Volevo lamentarmi del fatto che noi commercianti non siamo tutelati adeguatamente, da voi, mi riferisco ad esempio all'acconto sulla dichiarazione dei redditi, che ogni hanno dobbiamo versare allo Stato Italiano sanguisuga, tale acconto per legge (iniqua) deve essere di pari importo all'acconto dell'anno precedente.

Male, malissimo, perchè se io 5 anni fa avevo un volume d'affari del triplo rispetto ad oggi, con la crisi che c'è oggi, che a malapena si riesce a stare aperti, e mangiare un piatto di pasta (sono un piccolo commerciante)

devo pagare lo stesso acconto di 5 anni fa.

Ma le dichiarazioni dei redditi parlano da sole, il mio volume d'affari è diminuito del 60%,

i registri degli acquisti e delle vendite parlano da soli,

eppure devo ancora continuare a pagare lo stesso acconto, come quando vendevo il triplo di quello che vendo (e acquisto) oggi, anche se tengo il mio negozio aperto a malapena, e vado avanti con prestiti bancari.


Distinti Saluti
Incardona Salvatore

SALVATORE I., Palermo Commentatore certificato 09.11.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Low Living, High Thinking , capisco bene le tue perplessità, purtroppo sono pienamente consapevole del fatto che nella mia categoria, come del resto in molte, forse in tutte, ci sono dei veri farabutti che ne rovinano l'immagine, e non faccio molta difficoltà a capire a chi e a cosa ti riferisci. Ma credimi, quella non è la maggioranza, ma la minoranza, la maggior parte delle persone che gestiscono una attività come la mia sono piccole o medie aziende a conduzione familiare, che hanno davvero fatto un sacco di debiti e sacrifici per mettere in piedi la propria azienda. Comunque per quei farabutti a cui tu ti riferisci (grossi farabutti!) non è necessaria la Bolkestein, una direttiva europea scellerata ( che sta mettendo in ginocchio un intero settore produttivo del nostro paese) ma basterebbe applicare le leggi vigenti e ti assicuro saremmo più contenti tutti quanti, balneari e non. Ma purtroppo, se passerà definitivamente questa direttiva così com'è, la vera ingiustizia sarà che chi se ne avvantaggerà saranno proprio quei mascalzoni insieme alle multinazionali e i soliti amici degli amici... che tu e che io disprezziamo.

Sei hai voglia apri questo link, potrai leggere la lettera aperta che ho pubblicato su fb prima di salire sulla cupola di San Pietro, forse ti farà capire qualcosa in più.
https://www.facebook.com/note.php?saved&¬e_id=10151069255598233

Ciao e "crepi il lupo"!
Marcello... il matto. :)

La voce della Luna 09.11.12 04:35| 
 |
Rispondi al commento

equitalia + fozaitalia= mafiaitalia

barti 08.11.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,voglio riallacciarmi alla materia. Noi siamo gli abitanti di case demaniali di Passoscuro, Comune di Fiumicino (RM). Praticamente con la modifica della legge 400/93 (abrogazione comma 2 art. 1), anche i manufatti ad uso abitativo che sono stati realizzati nei primi anni del 1950, rientrano (impropriamente perché non hanno fini di lucro) nella c.d. Bolkstein. Famiglie che per anni hanno abitato sulle case del demanio, ora non vedono rinnovata la concessione del terreno perché il Parlamento, facendo di tutta un'era un fascio, rischia di mettere per strada centinaia di famiglie. E' da sottolineare che le case sono state realizzate, sempre nel '50, a cura e spese delle famiglie, spesso in economia. Ma c'è un aspetto molto importante da tenere presente. La legge sul piano casa della Regione Lazio (L. 21/2009) all'art. 7, prevede un premio di cubatura per chi sposta (demolisce e ricostruisce a proprie spese) la volumetria oltre i 300 mt dalla battigia. La stessa legge non è applicabile alla fascia demaniale. In più, c'è attualmente la legge per il piano delle città, con intervento pubblico - privato che, in teoria, dovrebbe recuperare le zone degradate. Nel Lazio tutto questo sta portando a fare un sfacelo. Di fatto i grandi costruttori (a Roma ce ne uno in particolare, oltre alla famiglia Benetton che ha acquistato la Maccarese) vorrebbero fare una fascia su tutto il litorale laziale, demolendo le case e fare grandi alberghi e ristoranti, fregandosene delle migliaia di famiglie che da anni vi ci abitano e lavorano. Ha cominciato Roma con il c.d. progetto "water front", poi il quotidiano "Il Messaggero" (chi è l'editore?) ribatte continuamente che le case sul demanio sono da demolire perché abusive (dopo 70 anni e con le concessioni regolamente rilasciate?) e che bene ha fatto il Comune di Ardea ad abbatterle. In più, nella cabina di regia che dovrà decidere sui progetti del piano delle città c'è un componente dell'Agenzia del Demanio. E' tutto già ben delienat

Lucio Valerio Cotrone 07.11.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti.le regole per candidarsi alle elezioni del 2013,sono scritte.
ma amici le regole per candidarsi alle prossime elezioni delle regionali del 2013 ,le regole come sono?ringrazio tutti coloro che mi danno una risposta.

savio folliero, anzio Commentatore certificato 07.11.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sigg.
ma perchè io fino a Ventimiglia per trovare un pezzo di spiaggia, o devo pagare o devo sistemarmi vicino ad un fiumiciattolo (di solito una fognatura a cielo aperto), mentre già a MENTONE trovo una enorme spiaggia libera, pulita, con posti doccia e posti di salvataggio PRESIDIATI, pagando spesso solo il costo del parcheggio pubblico?ED E' COSI' fino alla Costa Brava (SPAGNA)isole comprese (COrsica e Baleari).
PERCHE' IN ITALIA LA CONCESSIONE DEMANIALE DELLA SPIAGGIA RENDE AL COMUNE SOLO QUALCHE MIGLIAIO DI EURO ALL'ANNO MENTRE AL CONCESSIONARIO SI PARLA ANCHE DI MILIONE ?PERCHE' IN ITALIA L'ACCESSO LIBERO ALLA SPIAGGIA NON E' GARANTITO COME PREVISTO DALLA LEGGE?
Il Movimento 5 stelle deve prevedere una legge che abolisca tutte le concessioni sul Demanio, come previsto dall'Europa e autorizzare i Comuni a delle concessioni solo per il 20-25% del litorale con un ricavo per le casse comunali ADEGUATO non da "pezzenti" come oggi;Non voglio arrivare "subito" alla'azzeramento delle concessioni, MA DOVRA' ESSERE UN OBBIETTIVO DEL MOVIMENTO.

roberto b., rho Commentatore certificato 07.11.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece è giusto tutelare le concessioni a vita? magari rendiamole ereditarie... ma di che cavolo parla questo...?

italiano tedesco o americano, chi ha una concessione sulla costa (o su un monte) è uno che meno sta in quel posto e meglio è.. che essendo di tutti va tutelato per tutti

non vedo servizio al pubblico nel rendere privato un posto pubblico

e fino al 2015 avete tempo per correre ai ripari

investimenti? una baracca di 50 m2 ...? mah...

Robert Dragon Commentatore certificato 07.11.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

un grande... Marcello Di Finzio... voglio vedere una multinazionale tedesca che ti butta giù la baracca a Barcola per farci un albergo.. ahahahah

imprenditore balneare... ahahahah

Robert Dragon Commentatore certificato 07.11.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Di quel imprenditore e altri che si sono ammazzati i responsabili sono tutti i rappresentanti dello stato compreso il presidente della reppubblica devono andare in galera.

giuseppe lepore 07.11.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

....No alla privatizzazione delle coste e delle spiagge....
...Spiagge libere e gratutite...
...No agli stabilimenti balneari.....

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 07.11.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Piccolo fuori tema: da qualche parte ho letto un comunista che accusa il blog di essere pieno di ex-leghisti o ex-pidiellini... bè, io da ex-elettore di centrodestra, accuso il blog di essere pieno di ex-comunisti... Ma la vogliamo capire che non c'è più destra o sinistra, porca puttana? Bersani che credete, mangia tutti i giorni in ristoranti da 150 euro a cranio e calza scarpe da 1.200 euro al paio, volete ficcarvelo nel cervello, brutti coglionazzi di comunisti?

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 07.11.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marcello, ma tu sai che Trieste non è una città italiana, ma sotto egida Onu e che il territorio libero di trieste è tale dal 1948?(in sostanza l'Italia è uno stato invasore a tutti gli effetti)? sai che più persone, tramite il Movimento Terrotorio Libero di Trieste ha bloccato diverse cause con equitalia poichè è previsto da un trattato internazionale del 1947 che Trieste non deve alcuna tassa all'Italia? Per quanto possa sembrare strano, tale trattato è validissimo e in vigore. Tu non devi niente alla stato italiano

marco pizzi 06.11.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Io perdo sempre.

Anche l'Angelo ed il Paradiso delle Coincidenze.

Una Pioggia appicicaticcia come la tossetta di un cielo Tubercolotico e la Noia a soffocare, stringere il petto.
Una corsa al solito Bar, al Caldo grembo degli Amici, ma non ci Arrivo.
Steso, traverso la strada: non posso Evitarlo.
"Oddio: son un Omicida!"
Scendo, vivo ma son Morto: c'è sempre una Prima volta...
Nessuno.
Non è Possibile: non soffro di Schizofrenia, no.
Un giro all'isolato, ritorno sul Luogo del Delitto: nulla.
Non posso far altro che buttarmi a letto, sobrio, sfatto.
I campanili si aavicendano: manca poco al prossimo Incrocio.
Ancora lui: ma stavolta Inchiodo le Gomme a terra.
Scendo : " quattro parolacce stavolta", penso.
Butto gli occhi davanti al Radiatore ed i fari a mezzo: Nulla.
"Oddio, son Pazzo! Ma l'ho Visto, Chiaro e Forte!".
Poi una Voce:, al mio Nome!
"Cosa vuoi da me: chi Sei? Perchè?".
Una ridda indistinta, il Batticuore" .
"Guarda": ed una Figura si butta dall'Orologio della Chiesa.
Mi scoppia il Cuore, lo prefiguro al suolo, infranto.
Un metro, meno e poi...
Si Alza!
E sorride.
" Vedi, -vicino- Lassu' sanno tutto di te e del tuo cuore: per questo io son qui.
Per Spezzartelo.
Mezzo, lo portero' con me, per suggerne di tanto in tanto.
Quanto sentirai Male, capirai che un Cuore non puo' bastare a se stesso, ma Nutrire un Angelo Ubriacone...".

"Nooo!, noooo!".
Fatto.

"Avvicinati per Favore, fammi rientrare il Cuore.
Desidero solo Amarti: ridammi il Paradiso.
Ridammi i Tuoi Occhi; so che son i miei.
Sembrava un Sogno , era la Realta'.
Insegnami ad esser un Angelo Bevitore...
So che sei qui, ora: se m'Allontano sento Male e che Tu ne Bevi..
Solo mirarne i Tuoi Occhi!
E' questa Morte o forse Vita?
A lato, fissami entro lo Sguardo.
Se mi togli il Cuore, come potrai Sormontarne l'Anima?
Non potrai gettare dalle Stelle, Lacrime e Ricordi..."

Solo.
Populismo ed Oclocrazia a PAlazzi d'Oligarchi Dittatori ed io Perdo.

Perdo Te.

enrico w., novara Commentatore certificato 06.11.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

questo post è fermo a 901 commenti dalle 15.00 di oggi

boh boh

antonella s., palermo Commentatore certificato 06.11.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

prova.

antonella s., palermo Commentatore certificato 06.11.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

CI SIAMO STUFATI TUTTI. QUI CI SI STA IMPOVERENDO GIORNO PER GIORNO E NOI CHE FACCIAMO? STIAMO A GUARDARE. STIAMO A GUARDARE E ANCORA AD OBBEDIRE A QUESTA MASSA DI LADRI E DI ALLEATI E DI CHI STA DISTRUGGENDO L'ECONOMIA DI TUTTI I PAESI EUROPEI.MA NON SAREBBE PIU' SEMPLICE USCIRE DALLA COMUNITA' DELL'EUROZONA E CHE OGNI NAZIONE TORNI A RESPIRARE. QUELLO CHE DICE LA MERKEL E' PROPRIO COSI IMPROROGABILE? MA CI RENDIAMO CONTO CHE QUESTA E' PEGGIO DI HITLER? POSSIBILE TUTTO QUESTO POTERE SULL'EUROPA? MA CHE SE NE STIA NEL SUO PAESE A FARE LA DITTATRICE, NON NON NE POSSIAMO PIU' E NON LI POSSIAMO PIU' VEDERE A QUESTI CAGONI CHE ANZICHE' DIFENDERE IL PAESE, CI STANNO PORTANDO ALLA DERIVA.

ADA R., Rho Commentatore certificato 06.11.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@...ALLE DONNE ... NEL "LONTANO" 2006 HO CREATO IL "PARTITO DELLE DONNE" PERCHE INDIGNATO, DEVISCERATO, STANCO, AMMUTOLITO, INCREDULO E ARRABBIATO PER TUTTE LE VIOLENZE, GLI STUPRI, LE BRUTALITA', LE INGIUSTIZIE, LE TORTURE, LE "SFIGURAZIONI", LE LAPIDAZIONI, LE ACIDIFICAZIONI, LA CACCIA ALLE STREGHE, LE SCHIAVITU', LO SFRUTTAMENTO, LE MERCIFICAZIONI, LE SOTTOMISSIONI, E LE UCCISIONI CHE SUBISCONO DA SEMPRE, E DA SECOLI, LE DONNE IN OGNI PARTE DEL MONDO, ITALIA E PAESI CIVILI E DEMOCRATICI, INCLUSI, TUTTI A GUIDA MASCHILE, E CHE ”PARTECIPANO” IMPUNITI, INDISTURBATI E INDIFFERENTI A QUESTO SCEMPIO SULLE DONNE...PERSONALMENTE, E DA SOLO, NON POSSO FARE NULLA E NIENTE PER CAMBIARE ED ELIMINARE QUESTO TERRIBILE FEMMINICIDIO SOCIALE E GLOBALE... POSSO PERO', ATTRAVERSO QUESTA PAGINA, SOTTOPORRE ALLA VOSTRA ATTENZIONE QUESTA DRAMMATICA REALTA' CHE QUASI NESSUNO, A INCOMINCIARE PROPRIO DA VOI DONNE, VUOLE VEDERE NELLA SUA INFINITA E INTOLLERABILE MOSTRUOSITA'... MA SE IO SONO IMPOTENTE DI FRONTE A QUESTO GIGANTESCO DRAMMA UMANO, VOI, VOI DONNE, SIETE LE UNICHE CHE POTETE CAMBIARE QUESTO STATO DI COSE CON “L'AIUTO” DI UOMINI CHE, COME ME, SONO PRONTI A SOSTENERVI IN QUESTA VOSTRA IMMANE OPERA DI “UMANIZZAZIONE” DI QUESTO SISTEMA... SOLO VOI POTETE FARE QUALCOSA PER VOI STESSE, NESSUNO POTRA' FARLO AL POSTO VOSTRO...IO E GLI ALTRI UOMINI CHE LA PENSANO COME ME SIAMO CON VOI...QUESTO MONDO E QUESTO “UOMO” AUTODISTRUTTIVO E VIOLENTO VANNO CAMBIATI CON UN NUOVO MONDO E UN NUOVO UOMO CHE SAPPIANO FAR PREVALERE NON LA FORZA, MA L'AMORE E LA RAGIONE...BUONA GIORNATA A TUTTE...PS... PER FAVORE CONVINCETE GRILLO CHE NON DEVE A.S.S.O.L.U.T.A.M.E.N.T.E. INQUINARE QUESTO MERAVIGLIOSO MOVIMENTO CON PERSONAGGI NOTI E CONOSCIUTI DELLA POLITICA, E DINTORNI...SONO TUTTI " DEVIATI" E "SPORCHI"DALLA TESTA AI PIEDI"... PER MANDARE AVANTI IL M5S E LE SUE BELLE IDEE BASTANO I COMUNI E ANONIMI CITTADINI, PURI, PER PURIFICARE FINALMENTE QUESTE MERDACCE DI POLITICI E QUESTO MERDOSO PAESE

PARTITO.DELLE .DONNE. Commentatore certificato 06.11.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Il mio forse sarà un parere impopolare.
Premetto che non conosco la normativa oggetto della discussione e che il mio giudizio è da semplice osservatore e fruitore di servizi balneari.

Trovo allucinante che le spiagge italiane siano in gran parte affidate in concessione e solo in piccola parte lasciate libere.

Trovo allucinante che le poche spiagge libere siano iperaffollate e sporche a fronte degli enormi spazi lasciati in concessione a prezzi esorbitanti.

Trovo allucinante che alcuni stabilimenti facciano pagare un biglietto di solo ingresso ...cioè di solo accesso alla spiaggia.

Normativa o no, credo che vadano riviste le proporzioni di concessione/libero, visto che la domanda di spiagge libere è ben superiore all'offerta.
Credo che le spiagge libere vadano comunque mantenute pulite da chi gestisce gli stabilimenti attigui, magari portando in detrazione tasse locali.

Chi gestisce gli stabilimenti balneari vuole guadagnare per un anno, lavorando solo tre mesi e questo credo sia ingiusto


Carlo R., Roma Commentatore certificato 06.11.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

,,,, chi compera uno stabilimento per mezzo milione di euro, affidato in concessione, non puó essere: la concessione non puó essere cedibile! Non siamo in regime contrattuale bensií concessorio!!!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sulla giustizia: non piú tre ordini di giudizio bensí due: solo in caso di due giudizi assolutamente contrari, possibilitá di ricorso al terzo; ancora, interruzione della prescrizione all'avvio del processo, copertura di tutti i posti vacanti nell'apparato giudiziario, conversione delle pene minori sotto l'anno in sanzioni amministrative, pagamento di un indennizzo all'Amministrazione giudiziaria in caso di condanna dopo il ricorso in appello nelle cause civili.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

La legge che prevede che le aree demaniali vengano messe periodicamente all'asta, non solo è giusta, ma è sacrosanta. Dove abito io i bagnini si passano le concessioni di padre in figlio oppure le vendono a terzi per diverse centinaia di migliaia di euro continuando a pagare allo stato affitti di poche migliaia di euro. Io capisco pèrfettamente che se qualcuno compra uno stabilimento per mezzo milione di euro, poi deve avere il tempo di ammortizzare l'investimento, così come deve ammortizzarlo chi ha investito per ristrutturare l'attività, ma basta dare una proroga ai soggetti che hanno situazioni analoghe, gli altri invece DEVONO riconsegnare nelle mani dello Stato ciò che appartiene allo Stato, l'esproprio proletario non lo fanno le leggi europee, ma certi pseudo imprenditori che si sono appropriati per decenni del suolo del pubblico demanio. Sono inoltre favorevole al fatto che il gestore di una concessione abbia il diritto di prelazione una volta che il bene sia stato messo all'asta, come sarebbe giusto che gli venisse riconosciuta una percentuale sugli investimenti sostenuti per rinnovare l'attività, senza incenntivi infatti si corre il rischio di fare invecchiare le strutture perchè nessuno butterebbe soldi in una attività di cui prima o poi non ne potrà più disporre.

Gianni S. 06.11.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè si parli di fascismo o di rivoli dittatoriali.
Il MoVimento 5 Stelle, come ogni altra organizzazione umana, si da delle regole, poche e per questo fondamentali.
Chi aderisce al Movimento oltre a condividerne i valori ed i programmi, accetta le sue regole, sapendo che prima o poi sarà chiamato a rispettarle.
Nessuno impone a nessuno di aderire al Movimento, ergo è da stupidi parlare di fascismo o di autoritarismo.
Ci sono delle forme, delle procedure e delle regole che, insieme ai valori ed ai programmi, sono le fondamenta di questo MoVimento.
Chi entra a far parte di quest'ultimo accetta tutto, in toto, e data la particolare situazione politica italiana con tutto il suo degrado civile e sociale, la rigidità dell'osservanza di regole prestabilite è vitale.
Se qualcuno, preferisce barattare linee comuni volte al raggiungimento del risultato storico di cambiare il modo di far politica in Italia con comparsate televisive in studi disinformativi e nocivi è libero di farlo, chiaramente non prima di recedere il legame con il Movimento.
Weber, nella Politica come professione, sosteneva che il peccato mortale della Politica è la Vanità...ed aveva pienamente ragione..."Giacché si danno in definitiva due sole specie di peccati mortali sul terreno della politica: mancanza di una "causa" giustificatrice (Unsachlichkeit) e mancanza di responsabilità (spesso, ma non sempre, coincidente con la prima). La vanità, ossia il bisogno di porre in primo piano con la massima evidenza la propria persona, induce l'uomo politico nella fortissima tentazione di commettere uno di quei peccati o anche tutti e due."

enzo di natale 06.11.12 17:29| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente frai balneari cisarà anche chi ha agito in buona fede e sicuramente ci saranno da valutare diverse cose che riguardano la bolkestein MA la maggior parte dei balneari ha costruito piscine e veri e propri fortini in miniatura che impediscono la visibilità del mare, che ne impediscono gli accessi, che tutelano unicamente i loro meschini interessi e mai si sono posti il problema (daccordo con asl e comuni) di tutelare le spiagge come bene comune.

sara bertilorenzi, ivrea Commentatore certificato 06.11.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Dov'è la Giustizia?

Ecco perchè noi voteremo per il M5S!

Non ho difficoltà ad ammettere, che il mio voto al M5S, è stato catturato da due principali proposte:
- più potere ai cittadini -Democrazia Diretta- ;
- una grande pulizia nella politica, ed in tutta la classe dirigente italiana.

Per quanto concerne il primo punto, si dovrà cominciare con l'approvazione del Referendum Propositivo.
Per il secondo punto, serve una vera riforma della Giustizia, che preveda:
A) sostituzione dell'attuale siistema giudiziario (lento, farraginoso e corrotto), con uno rapido ed efficiente, come esiste in Francia, Germania, Inghilterra.
B) diminuire (al minimo indispensabile) il numero delle Leggi esistenti, mentre quelle che resteranno in vigore, dovranno essere riscritte in maniera talmente chiara, da non essere lasciate alla "libera" interpretazione dei Giudici.

Se si avrà il coraggio di portare avanti queste iniziative, il popolo ricompenserà il M5S, con una maestosa valanga di voti.

p.s.
una frenata su questi argomenti, verrebbe interpretato come un tradimento.

gianfranco Chiarello 06.11.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento


Io insensibilmente spero che ne avremo molti, ma molti di piu' di Italiani come Marcello e a breve termine.

Italiani che non vogliono piu' sopportare, che veramente dicono BASTA.

Italiani pronti a tutto, pur di liberare questo paese in fin di vita dalla casta.

.: LIBERIAMOCI :.

Fernando Pizzuti, Dubai Commentatore certificato 06.11.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Marcello Di Finizio è titolare di un noto locale del lungomare di Trieste, “La Voce della Luna”, e non è nuovo a manifestazioni di protesta clamorose. “La Voce della Luna” fu distrutto da un incendio alcuni anni fa e Di Finizio per ottenere il risarcimento dei danni inscenò proteste di piazza e scioperi della fame. Riaperto il locale, dopo varie traversie, ora teme che, con la messa all’asta della zona dove si trova il bar-ristorante in base alla direttiva europea Bolkenstein, l’eventuale nuovo proprietario possa chiederne la chiusura.

Il 26 marzo scorso Di Finizio si issò sullo storico pontone-gru “Ursus”, nel Porto Vecchio di Trieste, scendendone tre giorni dopo, al termine di una trattativa con i carabinieri e ottenendo dal prefetto, Alessandro Giacchetti, di interessare della sua questione il ministro degli Affari Europei Moavero Milanesi.

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Il MOVIMENTO CINQUE STELLE è, in questo particolare momento della sua esistenza, in un limbo dal quale dovrà uscire con piccoli, ma chiari e decisi passi.
Il promotore, Beppe Grillo, lo ha creato grazie alla sua perseveranza, costanza, caparbietà miste a delle ottime idee di fondo aiutate dalla su preesistente fama mediatica.
Ma, sappiamo che il più è ancora da fare.

Democrazia interna? Il leader in questo momento decide le regole, fa da supervisore, da garante ma subito deve avviare le famose consultazioni in rete. Es. Non si propone un unico candidato a presidente della repubblica ma si fa un ampio ventaglio di nomi e si chiede il voto in rete per poi puntare sul candidato prescelto.

I rapporti con gli eletti? Per il leader è difficile gestire da solo le persone gia elette in qualsiasi istituzione. Credo sia più semplice, anche qui stabilire delle regole condivise in rete alle quali chiunque sia eletto nel movimento si deve attenere. La forza sta nel fatto che sono proprio quelli che hanno dato materialmente il voto a imporle è, chi non le rispetta, potrà essere espulso dal movimento senza che questo possa sembrare una gestione personalistica.
Per esempio è molto più efficace e giustificata una critica o altro provvedimento a chi partecipa ad un programma televisivo in qualità di appartenente al movimento se esiste gia una regola, condivisa e risaputa che lo vieta.

Beppe ha dimostrato in questi anni intelligenza, lungimiranza, buona dialettica, conoscenza e credo che non deluderà le aspettative.
Vorrei dire che, paradossalmente, quello che sembrerebbe un indebolimento del leader diventa una maggior forza e stabilità per tutto il movimento.

GAVINO MULEDDA, NUORO Commentatore certificato 06.11.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

è in corso l' attuazione del piano di espropriazione delle sovranità dei paesi attraverso l' integrazione europea, il cui vero fine è quello di estirpare le democrazie rappresentative, impoverire i cittadini aumentando la disoccupazione (e indebolendo quindi vertiginosamente ogni conquista ad oggi ottenuta), affossare le piccole e medie imprese indebolendo gli stati.
“Da una parte stiamo riducendo il potere dello Stato e del settore pubblico con le privatizzazioni e la deregulation (…) Dall’altra stiamo trasferendo molti dei poteri nazionali degli Stati a una struttura più moderna a livello
europeo che aiuta i business internazionali come
il nostro”
(dichiarazione della lobby finanziaria ERT alla
Commissione Trilaterale nel 2000)"
VIA DALL' EUROPA. SOVRANITA MONETARIA.

Max70 06.11.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Allora dirigenti e ministri di tutta Europa hanno capito il probblema di chi ha invastito e hanno ottenuto tutti una prologa i ministri spagnoli addirittura di 75 anni.allora ora tocca a voi ministri e dirigenti Italiani se andate a Bruxel solo per i vostri interessi e delle multinazionali allora sappiate che forse poi la vostra reputazzione rimarra'per sempre di persone incapaci roba che quando camminerete per la strada fate prima ad andarvi a nascondere se invece andate per voi la vostra Italia allora sappiate che un intero paese si ricordera'bene di voi con il massimo della stima e rispetto.

Alessandro 06.11.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con l'imprenditore che si lamenta della direttiva Bolkestein. Lui utilizza un bene pubblico (di tutti,)a costi spesso risibili, per i suoi affari; caso mai, come è frequente lungo le nostre coste, impedendo o rendendo molto difficile ai cittadini il libero accesso al mare. Mi sembra molto opportuno, invece, che dalle concessioni demaniali (che dovrebbero essere drasticamente ridotte nel numero) lo Stato ricavi il massimo guadagno possibile e lo faccia con una procedura trasparente come la gara pubblica, prevista dalla predetta direttiva.

Angelo Minervini 06.11.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

...la mia più completa solidarietà all'imprenditore. Io sono rovinato a causa di un ex deputato pdmenoelle. Ex amico-da-una-vita, mi ha distrutto. Non mi fido più di niente e di nessuno, purtroppo in ritardo. Chi si candiderà, sia serio. Non scenda a giocare in cortile con la palla di qualcun altro.

marco cossu, torino Commentatore certificato 06.11.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

non capisco come, da molti mesi, cerco di scrivere cose soncrete nel blog e non ne vedo traccia, pur essendo certificato da almeno 5 anni!! Se c'è un filtro (giusto) come possono passare commenti nefandi ed inconcludenti e spariscono le proposte per il Movimento (a cui sono iscritto)? Ciao a tutti, Mime

Mime Ruffato 06.11.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Franco Battiato rinuncia allo stipendio da assessore ma qualcuno pensa già che i soldi li prenderà da qualche altra parte.....!

Non te la prendere auguri di cuore per questa tua ardua impresa.....!

((((((( Mozart))))))) Commentatore certificato 06.11.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

renzi la strega....
http://www.youtube.com/watch?v=tHbB8m2zsOw

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo di proposte concrete.

Parcheggi custoditi per bici elettriche con il tetto fatto da pannelli solari. Si vende la ricarica per le bici e si tengono in custodia le bici.

SERVIZIO FONDAMENTALE PER FAR GIRARE LE BICI ELETTRICHE!

100.000 posti di lavoro immediati. E va bene per le grandi e piccole città!

Il costo per percorrere 10 Km in città:
Auto utilitaria a benzina Ciclomotore a benzina Bicicletta elettrica
7,40 euro 2,80 euro 0,41 euro
Mediamente ogni lavoratore compie una ventina di chilometri al giorno e il 50, 60% utilizza l’auto
Fonti: tabelle ACI Marzo 2012 per Fiat Nuova Panda 1200 e per Piaggio Liberty 50 4T ed elaborazione ...

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 06.11.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

battiato, non so perchè ma ho una brutta sensazione
comunque auguri e spero che possa operare in tutta
libertà senza condizionamenti e non si faccia prendere
dal lato oscuro del potere.

sfolla teorie 06.11.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Dagli alti seggi del Ministero dei Beni Culturali si è deciso di tagliare i fondi dell’Umbria Jazz Winter.

MOTIVO??? :

“Il jazz non è espressione diretta della Cultura Italiana”.

Questo maledettogoverno(copyright monti) impostoci da impostori che si sentono di appartenere all'europaamericanwoisraele...
Questo maledetto governo (sempre copyright monti) si ritiene, si vive e, NEI FATTI AGISCE...
in virtù di appartenenza a TANTI paesi all'infuori dell'Italia...non è credibile,
è odioso ed anche OFFENSIVO che TENTI di fare l'italiano ogni volta che gli torna comodo!!!


http://www.umbrialeft.it/notizie/umbria-jazz-non-%C3%A8-cultura-italiana-e-ministero-blocca-finanziamenti

anib roma Commentatore certificato 06.11.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Nik dei troll”in cantina”dalla mezzanotte a tutta la mattinata:

1-Leo leo ole ole
2-Grullo grullino
3-Ciuccia e rolla
4-Leoreste
5-Che
6-Belpaese
7-lino cipol
8-quanto sei
9-di pietristi
10-che gente
11-nik
12-idolatra
13-idolatra beata razza

I nik dei troll in “chiaro”:
14-quelli che sanno tutto non mi piacciono
15-grullo grulli gruletti da grullandia

Adesso mi chiedo perché 13 in cantina e solo 2 in chiaro?
La risposta è facile:infatti è facile bannare un troll in chiaro e non in cantina,
Infatti può passare inosservato e il commento da troll rimane tanto più se è un multinik .
Cioè può permettersi il lusso di perdere tempo a cambiare pur di spargere merda.
Aspettiamoci sino alle elezioni un ulteriore incremento dei “guastatori”.

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 06.11.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=171143


Sicilia, Franco Battiato assessore alla Cultura
.....
Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri renzi ha fatto una figura così di merda che neanche alla bocciofila lo vogliono come iscritto.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se esulo dall'argomento.

Vi segnalo questo sondaggio:

Volete rimanere nell'Euro o volete uscire e tornale alla Lira?

www.facebook.com/questions/383967698347960/

Matteo O., Erba Commentatore certificato 06.11.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GOVERNO LADRO E DISTRUTTORE DI DEBOLI E FAMIGLIE

Il gioco d'azzardo legalizzato (e calcolato: infatti per ogni euro investito nei vari 'giochi di Stato' se ne restituiscono meno del 65%...)
sta causando fenomeni di disgregazione sociale sempre più allarmanti.

Uomini e donne deboli e provati dalla crisi, padri e madre di famiglia, infatuati da una fortuna effimera quanto 'tassa cash' dilapidano le loro proprie misere risorse nella speranza di migliorare situazioni di povertà.

QUESTO E' INACCETTABILE, provoca costi sociali enormi e in continuo aumento (ad esempio vedasi articolo di oggi su corriere.it: http://www.corriere.it/cronache/12_novembre_06/carica-delle-mogli_505209c6-27dc-11e2-9e66-88ac4e174519.shtml).

INOLTRE la micro-criminalità imperversa privilegiando come obiettivo i locali pubblici dove sono ubicati slot ecc. con enorme dispendio di energie da parte delle forze dell'ordine (spesso senza risultato), che possono occuparsi sempre meno di prevenzione.

STATO COME CASINO' A CIELO APERTO per far quadrare conti sempre più in dissesto e mantenere spese folli e infruttuose come le varie caste che ne beneficiano.

BASTA !!!

DENUNCIAMO ALLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI UMANI, PER VILIPENDIO DI CIVILTA'.

APRIAMO UN POST DI ACCUSA SU QUESTO BLOG.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 06.11.12 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia opinione è che la salsi stia solo facendo un favore al movimento 5 stelle,sottolineando col suo gesto gratuito fatto tra l'altro in un momento delicato anche per beppe stesso,quanto spessore e coerenza stiano dietro alla struttura,nata sotto la stella di decisioni ben precise che ora COERENTEMENTE vengono portate avanti...forza non scoraggiamoci se alcuni vogliono solo cavalcare l'onda,l'importante è la compattezza e gli ideali!!!

emanuela b., bologna Commentatore certificato 06.11.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

In via Lupetta ad Anzio ci sono diverse strutture sul mare. Una di queste , circa 20 piccole villette direttamente sulla spiaggia, demanio pubblico, sono di proprietà del MINISTERO DELLA FINANZA. O meglio sono dei finanzieri, o di una associazione dei finanzieri . Cioè del MINISTERO DELLE TASSE, E DELLA LEGALITA'.

jamm ke kazz|

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 06.11.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

federica salsi, l'emblema della pochezza e del bamboccismo italico... grillo ed il suo movimento (a torto o a ragione) si battono contro i media, contro le tv in ogni angolo il ogni momento, nella loro filosofia non c'è spazio per dibattiti in tv e ne stigmatizzano in ogni modo le lacune e le plurime illegittimità, ripeto, a torto o a ragione ma lo fanno in modo limpido e trasparente... salsi federica aderisce a questo movimento, viene eletta e che cosa fa? partecipa in tv ad un talk show! e ha pure il coraggio di lamentarsi questa figurina da quattro soldi, è ora di finirla in italia di tollerare queste amenità queste posizioni di lacchè preconfezionate se aderisci ad un movimento ne devi rispettare i dettami e la filosofia altrimenti vai da un'altra parte! è sconcertante come nemmeno dei principi così chiari e ovvii possano trovare accoglimento in questo paese della frittata dove tutti mettono nel calderone prerogative essenziali e capricci sullo stesso piano, beppe non ti meritano questi italioti, è giusto che vengano invasi da islamici nordafricani e che gli altri italiani mediamente svegli emigrino altrove come stanno già facendo... cara salsi lei è l'eroina dello zerismo della generazione italica di invertebrati eterni bambinetti senza un principio di determinazione, abituati all'assistenza tout court e a rispondere sempre dopo il consulto del papi e della mami ed a correre da loro quando si vuole fuggire dalle proprie responsabilità, lei è patetica nel suo sfogo bambinesco della infante che le portano via la barbie perchè ha partecipato al talk show invece che andare a ballarò veda di prendere in mano elementi si studi documenti e situazione sociale amministrativa del posto dove lei dovrebbe esercitare una importantissima funzione, invece che fare la piccola lacchè in tv intervenendo con una banalità disarmante affermando dietrologia a raffica... lei è la impersonificazione dello zero assoluto che rappresenta l'italiota medio, vessato ed inconsapevole...

alessandro bardi 06.11.12 13:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIDI-PIDIELLE-UDICI...

La Corte dei conti francese boccia il progetto Tav: "Costi alti e ricavi a rischio".

Se la stessa valutazione dovesse essere presa in considerazione anche in Italia come la mettiamo con le tangenti?

Come quantificare i danni al sistema corruttivo?

Poveri partiti, invece di prendere la tangente, costretti a prendere la tangenziale.

INTANGENZIALE.

By GFD

Gian Franco Dominijanni ( domini) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 13:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

viviana, ma perche' ti offendi quando parlo di amiche del mercato , la canasta con le amiche e relativo spettegolare davanti ad una tazza di the e biscotti della nonna, di lavorare ai ferri per le babbucce alla nipotina, della vanda osiris dell'emilia e di madre viviana da bologna ?

Pietro Argentino Commentatore certificato 06.11.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Battiato dice sì a Crocetta: sarà assessore alla Cultura in Sicilia

Il cantautore ha accettato la proposta di Crocetta: "Scendo in campo volentieri". Rinuncerà allo stipendio

Pietro Argentino Commentatore certificato 06.11.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

accesso alla spiaggia libero e allargato (oggi 5 metri)
ridiscussione dei canoni di locazione
divieto di ulteriore cementificazione (usare il legno)
in svizzera il terreno per farti la fabbrica te lo affittano per 99 anni non te lo vendono.

sfolla teorie 06.11.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Manganelli, nessuno puo' dire che il capo della polizia e' imbroglione.

Poveri noi! Ci mancherebbe solo la corruzione anche ai vertici della polizia! Se così fosse, oltre alla corruzione nella politica, nella P.A., nelle Istituzioni,nel sistema bancario e speculativo e pseudo capitalista; oltre alla criminalità dilagante, la mafia, la camorra, la ndragheta per non dire dei servizi segreti deviati (cosiddetti, ma solo dopo che sono stati presi in fallo)
saremmo veramente a livelli stratosferici, con la Nigeria, il paese più corrotto al mondo, surclassato e staccato di almeno 5 giri di autodromo.

PS da quel che dicono i giornali, il Dott. Manganelli percepisce piu di 600.000 € di stipendio l'anno.

Sancho Panza 06.11.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

FRANCIA:la corte dei conti blocca la TAV torino lione
sicuramente questa sarà la notizia di apertura di tutti
i telegiornali nazionali.

sfolla teorie 06.11.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Scusate....ma quant'è ganzo il dalai lama che sfotte berlusconi???? :)

emanuela b., bologna Commentatore certificato 06.11.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate....ma quant'è ganzo il dalai lama che sfotte berlusconi????:)

emanuela b., bologna Commentatore certificato 06.11.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, sono un balneare, ma non ho ereditato il bene dai miei genitori o nonni, l'ho acquistato o meglio sono subentrato al vecchio concessionario circa undici anni fà. Sono cresciuto in fabbrica, per vent'anni sono stato metalmeccanico, espulso dal mondo del lavoro ho cercato insieme a mie ex colleghe il modo di ricollocarci, non per arricchirmi della ricchezza me ne sbatto,ma solo per avere uno stipendio per campare.
Ho sempre ammirato il lavoro svolto da M5s e quando ne ho avuto le occasioni anche votato ed è per questo che mi permetto di commentare qui nella vostra "casa", vorrei che voi come del resto fate sempre vi confrontiate su di un argomento ma le basi delle discussioni devono essere fatte conoscendo a fondo l'argomento.
Mi permetto di fare chiarezza su alcune cose che ho letto sui commenti.
Come si comportano gli altri paesi europei ?
Spagna qualche giorno fa a votato la proroga delle concessioni demaniali in essere che andranno in scadenza nel 2083.
Croazia a secondo dei casi vanno da 9 anni a 99.
Portogallo durano 75 anni.
Insomma si può non essere daccordo ma non si può scrivere che negli altri paesi funziona meglio.
Cementificazione: Vedete la stragrande maggioranza degli stabilimenti sono stati costruiti decine e decine di anni fa vi assicuro che in questi anni è impossibile fare abusi o mettere un mattone nuovo sulla concessione. Mentre nel disegno politico economico attuale si assegneranno le concessioni a chi presenterà progetti migliori e allora li ci sarà il rischio di ulteriore cementificazione.
Canoni Demaniali irrisori: E' vero esiste un problema di giustizia e equità, vi dico quanto pago io 60 mila euro l'anno circa fronte mare 6o metri.
Potrei continuare perchè l'argomento è complicato da spiegare, quello che vorrei dire al M5s è di comprendere bene e poi esprimere un giudizio. Per chiunque volesse avere un confronto pacato e utile vi lascio mia mail e risponderò a qualunque richiesta di informazione. fantawalter@email.it

Walter Galli 06.11.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Salsi prosegue con lo sputaveleno alzo zero

http://www.lastampa.it/2012/11/06/blogs/arcitaliana/la-salsi-accusa-e-parla-di-setta-ma-grillo-scientology-e-immagine-fuorviante-tbJ6S837DatDUCiQP7yW6N/pagina.html

probabilmente a scadenza mandato si sente un'esclusa e cerca di stare a galla....

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

ILVO DIAMANTI - GRILLO E LA TV

L'importanza della tv, nella politica attuale, è confermata dalle strategie di comunicazione di Grillo. Anche se di segno contrario. Egli è implacabile nel sanzionare ogni apparizione televisiva degli esponenti del M5S. Ultima, la Salsi a Ballarò. Per Grillo, la presenza nei talk show è "il punto G". Che genera piacere a chi vi appare. Ma, al tempo stesso, ne logora l'immagine. E mina la credibilità delle forze politiche relative. Le valutazioni e le imposizioni di Grillo, sono significative perché Grillo è un esperto dei media. Ha frequentato la tv per quasi 20 anni. Ne è stato un personaggio di successo. Poi ha calcato i teatri. Infine, ha sperimentato il potere dei new media e ne ha fatto un modello alternativo di partecipazione politica basandosi sulla rete, il blog, i Meet up e sottraendosi così ai condizionamenti - politici ed economici - dei media tradizionali. Nel M5S la consegna del silenzio è rispettata, salvo eccezioni, prontamente sanzionate da Grillo. Che è l'unico ad apparire - nei video ripresi dal suo blog o registrati nelle sue tournée. Ci pensano i talk e i tg (per 1° quello di Mentana su La 7) a inseguirlo garantendogli grande visibilità. Tuttavia quello che lui dice sulla tv è fondato. Apparire in tv, in tempi di delegittimazione dei partiti, significa venire associati ad essi. Assimilati nello stesso clima antipolitico, come, 20 anni fa, la Lega. Esclusa dai media. Eppure aveva successo. Proprio per questo. Perché i media e la tv erano identificati con i partiti tradizionali.
Ora, come allora, andare in tv delegittima, invece di legittimare. Rende impopolari. Con la differenza, decisiva, che oggi la televisione conta molto più di allora. 20 anni di B non sono passati invano. Così, oggi la tv fa molto più male alla politica e ai politici, i quali, negli ultimi 20 anni hanno abbandonato la società e il territorio per trasferirsi nei salotti, a recitar la parte dei cattivi..

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero lo Stato si preoccupa solamente del volere dell'U.E., con i debiti che hanno fatto stanno svendendo questo paese!!! Quello che dovrebbe fare uno Stato in primo luogo è difendere ed aiutare I PROPRI CITTADINI CHE SI TROVANO IN DIFFICOLTA'.

Simone S. 06.11.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima ero un antidemocratico, poi un comunista, poi un nazista, poi un fascista e poi ancora un massone e poi uno che fa parte di una setta, ora un talebano, ma un cittadino che si è rotto semplicemente i coglioni?...no...allora aspetto che mi date anche del misogino e del satanista...tanto ormai si va avanti ad etichette.

Valentino F. Commentatore certificato 06.11.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo tema e stato trattato dettagliatamente da Report 16/05/2010
Di Pubblico Demanio raccontata da Report
http://www.youtube.com/watch?v=JLudW1AFt1M
per il resto, solo silenzio, e nulla..... .

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 06.11.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Dedicata a tutti gli Equitaliati d'Italia

L'italia
non è un paese
intelligente
lo si capisce,
lo si capisce,
da comeeeeee usuuuuura la geeeeeeente.

Infatti all'inizio del mondo essa veniva chiamata Bel Paese.
Perché Bel Paese?
Ma Bel Paese, per le sue belle piazze!
A sì, sì Bel Paese!
Mentre l'Europa non era ancora in crisi
perché non era diventata un'agenzia di rating.
Io ho visto un incidente dove c'era un barcone
scarico di clandestinos che si è scentrato con un pulman
con su tutti disoccupati che mangiavano i sandwic
e ha perso una ruota.

Poi la crisi l'ha spennata tutta
e ora gira nuda all'aria aperta
e non prova invidia nè avversione
neanche verso gli stati
che le passan davanti coll'occupazione.
Tutti gli stati nella loro superiorità superba
gli passan davanti coll'occupazione
e gli mettono il cappio al collo.

L'italia
non è un paese
intelligente
lo si capisce,
lo si capisce,
da comeeeeee usuuuuura la geeeeeeente.

Così il fisco decise di aiutarne una.
Una bella aziendina tutta ricoperta di debiti
e nel sottoscala aveva un magazzino di scarpe
e dietro un tugurio dal quale uscivano le uova.
E così scoprì che la aziendina ama molto il caldo
e che denudata, oliata per evitare le scottature,
messa nel Serpico a novanta gradi
essa perde ogni scontrosità
e diventa molto buona.


L'italia
non è un paese
intelligente
lo si capisce,
lo si capisce,
da comeeeeee usuuuuura la geeeeeeente.

È buona la aziendina.
La aziendina è molto buona, ma non è intelligente.
Come è buona la aziendina.
Assaggia questo pezzo senti...
Che buona la aziendina...
Come è buona la aziendina,
non è intelligente però è molto buona.

("L'aziendina", testi di Francesco Onorati, parodiata da "La Gallina" di Cochi e Renato)

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

http://it.notizie.yahoo.com/crisi-1-mln-di-indigenti-assistiti-pi-2010-103906913.html

Crisi, 1 mln di indigenti assistiti in più 2010-12

ROMA (Reuters) - In un anno e mezzo, dal 2010 al luglio del 2012, gli indigenti che ricevono aiuti alimentari sono aumentati di quasi un milione, passando da 2.763.769 a 3.686.942 persone, dicono i dati diffusi oggi dal ministero per le Politiche agricole.

La crescita del numero di poveri assistiti, secondo la relazione dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura - che distribuisce gli aiuti alimentari attraverso sette organizzazioni caritative - e' stata forte in regioni del nord come la Lombardia e l'Emilia-Romagna, nel Lazio, ma ha raggiunto l'apice in Campania, con oltre 285.000 persone in più.

Lo studio dice anche che il 40% dei bambini tra 0 e 5 anni assistiti vivono in Campania e Sicilia, percentuale che arriva al 60% comprendendo Lombardia e Lazio.

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Dalla legge elettorale dipende la governabilità del paese ,io non ho molta fiducia anzi penso che si tiri a opprimere l'opinione pubblica che già ora sembra orientata verso la riduzione del costo della politica e la riduzione dell'impiego pubblico e quindi la riduzione del debito sembra invece che la partitocrazia parli di premi alla partitocrazia quindi una situazione incandescente ,il popolo si prepari al peggio

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 06.11.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Giovannino
il leghista cretino
oggi si chiama Pietro Argentino

tutto in rima con cretino

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio certo trollare ma qui tra la Salsi che benedice l'Ici (vedi Ballarò), Favia che paga per andare in Tv (Vedi Fatto quotidiano), il sindaco di Mira aveva promesso di non alzare l'Imu e l'ha alzata, Pizzarotti che addirittura voleva abolirla ma ora "non può per i debiti della città". Mi chiedo, ora, cosa sta succedendo. Sono seriamente preoccupato. Qui dovevamo mandare a governare queste città gente col coltello tra i denti invece sono andati col pannolino. Si stanno cacando sotto e forse non sanno come porre rimedio. Non si doveva disconoscere il debito? Portare in galera chi aveva fatto contratti capestro? Rifiutare l'inesorabilità di pagamenti ingiusti fatti a nome della collettività? Dove cazzo sono le idee del movimento? Questi sindaci hanno cacciato, o vogliono farlo, Equitalia? State attenti perchè ora è la lega che sta prendendo l'iniziativa. Non vorrei che dopo il boom ci sia lo SBOOM.

Belpaese 06.11.12 11:57| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Dedicata a tutti gli Equitaliati d'Italia

L'italia
non è un paese
intelligente
lo si capisce,
lo si capisce,
da comeeeeee usuuuuura la geeeeeeente.

Infatti all'inizio del mondo essa veniva chiamata Bel Paese.
Perché Bel Paese?
Ma Bel Paese, per le sue belle piazze!
A sì, sì Bel Paese!
Mentre l'Europa non era ancora in crisi
perché non era diventata un'agenzia di rating.
Io ho visto un incidente dove c'era un barcone
scarico di clandestinos che si è scentrato con un pulman
con su tutti disoccupati che mangiavano i sandwic
e ha perso una ruota.

Poi la crisi l'ha spennata tutta
e ora gira nuda all'aria aperta
e non prova invidia nè avversione
neanche verso gli stati
che le passan davanti coll'occupazione.
Tutti gli stati nella loro superiorità superba
gli passan davanti coll'occupazione
e gli mettono il cappio al collo.

L'italia
non è un paese
intelligente
lo si capisce,
lo si capisce,
da comeeeeee usuuuuura la geeeeeeente.

Così il fisco decise di aiutarne una.
Una bella aziendina tutta ricoperta di debiti
e nel sottoscala aveva un magazzino di scarpe
e dietro un tugurio dal quale uscivano le uova.
E così scoprì che la aziendina ama molto il caldo
e che denudata, oliata per evitare le scottature,
messa nel Serpico a novanta gradi
essa perde ogni scontrosità
e diventa molto buona.


L'italia
non è un paese
intelligente
lo si capisce,
lo si capisce,
da comeeeeee usuuuuura la geeeeeeente.

È buona la aziendina.
La aziendina è molto buona, ma non è intelligente.
Come è buona la aziendina.
Assaggia questo pezzo senti...
Che buona la aziendina...
Come è buona la aziendina,
non è intelligente però è molto buona.

("L'aziendina", testi di Cuccagna e Befera) hahaha! ;)

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

noto la deriva del blog dove l'agenda viene sempre più spesso dettata dai media di regime.

in parte è buona cosa ma non vorrei perdere di vista le 5 stelle e magari aggiungercene altre altrettanto importanti.

non a traino ma trainanti.
non a inseguire ma inseguiti dai media.

solo cosi si riforma democraticamente questo nostro povero paese, in alternativa, i ns eletti, cosa andranno a balbettare in parlamento?

niamo suppo Commentatore certificato 06.11.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Via dal pensiero unico: il burocrate e colui che consente ad un paese di andare avanti NONOSTANTE i politici. Meditate gente, meditate!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che le leggi prevedessero un 30% agli stabilimenti ed il restante 70% libero, non lo sapevo, la mia affermazione era dettata solo da una forma di bonta' verso gli altri e comunque, facciamo i buoni, diamoglielo questo 50% pero' il restante lo devono lasciare libero per tutti quelli ai quali non piace essere inquadrati e a chi non puo' permetterseloe, secondo me, sarebbe anche una cosa giusta, togliere la concessione a quelli che, con 2-3 mesi di stagione estiva, pretendono di vivere di rendita per il resto dell'anno praticando prezzi esosi..... come ha detto qualcuno i questa discussione, dalle parti di Trieste, l'affitto giornaliero di un ombrellone ed un lettino e' di 40 euro..... con quella cifra me lo compro e mi metto dove mi pare.

orso maremmano, grosseto Commentatore certificato 06.11.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Pensando a qualcuno ma senza indirizzarlo a nessuno.

L’intelligenza è una grande dote ma ha un difetto: la vanità.
Quando la vanità di un uomo intelligente è esagerata, si mangia la sua intelligenza e può farlo parlare come un cretino.
Un uomo intelligente ma troppo vanitoso può cadere in gravi errori, perché nessuna dote lo renderà mai più che umano, ma non accetterà mai di avere sbagliato, per cui non potrà che affondare sempre più nel proprio errore, come un viandante caduto per sbaglio in una sabbia mobile

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio sapere con esattezza le politiche portate aventi dai sindaci e consiglieri del movimento. Voglio sapere se stanno facendo rispettare le idee del movimento oppure come gli Emiliani fanno di testa loro. Siamo come gli altri o siamo migliori. E' veramente la rete che decide oppure stiamo qui a pascolare senza contare un cazzo. Voglio essere informato.

Belpaese 06.11.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

La famiglia di Paperino.
...e il Principe, il Buddha, disse ad un Potente, se tu stai in silenzio, allora sei un cretino normale, invece tu parli, parli e parli......
Italiani! Ecco a Voi la prova...a prova di cretino, stupido, coglione, che tutti i partiti sono nella massima malafede! Cooooosa? Ma la riforma della Legge Elettorale, una cosa che ci riguarda tutti da molto vicino, che ci dicono lorsignori? Un bel tubo, vuoto, la montagna non partori' nemmeno un topolino, nemmeno uno scaraffaggetto, un pidocchio. Il nulla, Status quo, o meglio quo,qui,qua,quaqua,quaraquaqua,quauaquakquaaakquuuuak,quaquaquaaaquaaquaquaqua.......

Lord Windsor 06.11.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Il ragazzo del "cupolone" son si è accorto, come tutta l'italietta, che sono stati buttati all'estero solo con l'acquisto di automobili 2.000 miliardi di euro. Altro che finanziariette e disoccupazione. Fatevi dare lavoro dai tedeschi, dai giapponesi, dai francesi ecc.. Quando vi svegliate?

Franco Della Rosa 06.11.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PENSIERO DEL BUROCRATE

Io sono burocrate, prendo per legge lo stipendio, dirigo per legge, faccio rispettare la legge dirigendo, se qualcosa non va certifico, se mancano i soldi segnalo ad altro burocrate, se il prodotto che offro non funziona dico che manca il personale e mancano le risorse in generale, non ho mica prodotti da vendere, sono obbligato a timbrare e a stare all'interno del Palazzo per legge, se mi prendono fuori dal Palazzo devo scomodare il mio capo burocrate per insabbiare il caso, una volta si era facile adesso meglio non farlo, meglio timbrare. Mi finanzio con le tasse che sono il miglior prodotto del mondo, basta alzarle e tutto va bene è un prodotto che al nord d'Italia comperano sempre perchè in fondo poi gli fanno comodo i miei intrallazzi per ringraziarli con appalti di ogni tipo. Sono burocrate e a me dell'economia, della domanda e dell'offerta non mi frega niente, per me esiste l'offerta di buoni del tesoro e se vanno giù faccio saltare tutti compreso i più potenti, per me la domanda non esiste perchè a tutte le domande ho la risposta giusta per dire che non dipende da me ma da qualcuno al di sopra di me o da altro reparto burocratico. Da me funziona tutto sempre perchè il tutto funziona da leggi italiane, modificabili alla bisogna, i politici si avvicendano, io sono illicenziabile, assunto per concorso, certificato in una data alla quale anche se si volessero ricercare i quattro manigoldi che ho corrotto per farmi assumere non si troverebbero perchè erano vecchi allora e ora sono sicuramente morti.
Sono burocrate, se il bilancio del consiglio regionale non torna faccio una votazione e lo legalizzo, se mancano i soldi si licenziano tutti tranne me, si massacrano tutti. Non sono mica un imprenditore che non dorme la notte perchè un prodotto non si vende, mica devo fare concorrenza agli amici burocrati cinesi, per me la vita è serena, cedo un quinto dello stipendio e mi faccio la villa, il redditometro mi fa una beffa....

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento


Qualcuno che ce l'ha fatta, ha scritto una guida:"Come sistemare i debiti anche non pagando":
http://www.comenonpagare.com/

Io non l'ho letta perchè per fortuna non ho debiti, ma conosco la validità della persona.

gabriella laeffe 06.11.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei se mi è permesso parlare della mia situazione, mi auguro che qualcuno mi dia qualche soluzione,Mi chiamo Stefano sono di Padova ho 54 anni una moglie disoccupata da tre anni una figlia di 23 laureata e senza lavoro e una figlia di 18 studente, per 25 anni ho lavorato come dipendente,
nel 2001 ho aperto un negozio di cartoleria e in tutti questi ultimi anni ho solo pagato bollette, mutui e tasse, trovandomi in questo momento con una grave situazione finaziaria strozzato dalle banche e tributi, non penso di arrivare a fine anno, poi verrò sommerso dalle istituzioni che pretenderanno il dovuto, un fatto mi ha dato da pensare di questa crisi, parlando con un dipendente Inps a riguardo la mia situazione le direttive dell'ultimo corso fatto ai dipendenti inps è che chi non ce la fa a pagare i contributi non verrà aiutato e dovrà soccombere(legge di mercato)... allora il nostro caro stato che ha un debito al di fuori di misura e che noi stiamo pagando, per la logica di mercato dovrebbe sparire...per concludere se noi cittadini non ci uniamo la vedo brutta da qui a venire, soprattutto per i giovani e per quelle persone che hanno lavorato una vita per un futuro migliore che ci hanno rubato.scusate per lo sfogo
Grazie
Stefano Angelo Luise

stefano a., padova Commentatore certificato 06.11.12 11:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un consiglio: muoversi in una sola direzione comune e' l'unica tattica che salva i merluzzi dalla rete del pescatore e ribalta la barca. In tanti si fa casino, seguite il leader fin che potete. ciaociao

Dino Ponti 06.11.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non facciamo di tutta l'erba un fascio.....!

Si guardi l'orticello di casa propria.....!

Si fa solamente danno al movimento.....!

((((((( Mozart))))))) Commentatore certificato 06.11.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

vediamo di migliorare il programma sulla questione lavoro è molto lacunoso queste sono cose su cui vale
la pena discutere.

sfolla teorie 06.11.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti vorrei chiedere se esiiste un vostro recapito mail sul quale scrivervi privatamente. Poi scusa se mi permetto ma ricordandoci che la fine del PDL ha avuto la sua accelerazione per la faida intterna a quel partito nella regione Lazio, mi chiedo se il tema di tenere unite le diverse anime del movimento sia una delle impellenze che stai valutando. Perché il caso Salsi "a prescindere" anche dagli errori che può aver commesso lei evidenziia una tale sproporzione nelle reazioni che le hanno diretto i simpatizzanti del movimento che è del tutto iaccettabile. Pizzarotti ha rilasciato una intervista per LARIACHETIRA e quindi anche lui è comunque comparso in TV. Beh non si spiega la (se non con una certa eventuale misoginia degli attivisti e "seguaci") differenza riservata a Salsi e a Pizzarotti, scusa. Perché anche una interviista può esseere manipolata ed uusata in modo sttrumentale da certi programmi! Anzi anche di più rispetto alla presenza di una persona in un proogramma che può almeno difendersene. Ripeto non vorrei che alimentando le divisioni e faide interne il Movimento possa rischiare di non arriivarrci neanche alle prossiime elezioni... Confido nella vostra intelligenza.

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno ha risposto al mio commento con queste parole:se sono mozzo preferisco stare su una nave comandata da un disonesto piuttosto che da un incompetente.ecco perchè scrivo certe cose.questo,che non ha capito un cazzo di ciò che ho scritto,potremmo trovarcelo come deputato:bisogna assolutamente evitarlo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo sanno tutti che Formigoni è vergine davanti a differenza della Minetti e della Santanchè . Sarà poi vero ?

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.11.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e basta con la salsi e favia,è chiaro che accarezzavano
l'idea di una poltrona da deputato,visto la REGOLA dei
due mandati hanno pensato di scatenare un casino per
mettere in discussione grillo e le REGOLE,il resto è
solo masturbazione mentale.

sfolla teorie 06.11.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

di pietro ha speso parte dei soldi del lascito borletti
per i fatti suoi ha candidato il figlio (10000 euri)questi sono fatti non calunnie oppure ci sono figli e figli?
quanti commenti contro il trota e bossi la legge è uguale
per tutti oppure per nessuno.

sfolla teorie 06.11.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi un personaggio che tiene testa ai giornalisti piu partitocratici viene fuori si tratta solo di aspettare ,finora sono stati mosci ,sia Favia che la Salsi, certo visto che ormai hanno finito il secondo mandato ci hanno provato ,vi siete battuti questo è il vostro onore, cio non toglie che siete risultati mosci purtroppo per voi,se eravate piu agguerriti contro la partitocrazia era tutto da vedere,ne facevate ridere ne piangere ma assolutamente insignificanti

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 06.11.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora....forse sfugge le ragioni della critica di Beppe...verso Salsi...il motivo non è ciò che pensa la signora...-e nessuna sta a sindacare la sua libertà di pensiero-il punto è un altro...abbiamo convenuto di non partecipare ai talk show...sì..abbiamo detto che la piattaforma informativa deve essere la Rete? sì....gli eletti del M5S sono portavoce?si!....e allora per quale motivo la gente si prende delle deroghe personali?...
se ricevo il "mandato" dal mavimento mi attengo al mandato che mi è stato conferito...quello che penso io riguarda il dibattito all'interno della n/s platea..quindi "indipendentemente" da quello che ha detto...(e che rimane una sua opinione personale)non doveva andarci..stop..!
Se andiamo avanti con questo andazzo figuriamoci cosa succedere dopo le politche..!!
Se qualcuno la pensa diversamente...cambi movimento!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.11.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è come una nave nella tempesta.se il comandante e gli ufficiali sono dei disonesti la nave va a fondo mentre loro si salveranno con le scialuppe.se comandate ed ufficiali vengono sostituiti con altri onesti ma di scarsa competenza,la nave affonda lo stesso.solo gente onesta e competente riuscirà a portare la nave in porto.l'italia si salva solo se alle prossime elezioni riusciremo ad infarcire il parlamento di gente onesta ma con la forza del leone,la furbizia della volpe,la vista dell'aquila e,con canini lunghi dodici metri.eleggere gente cosi non significa rinunciare alla democrazia diretta.quella va salvaguardata con le regole.democrazia diretta non significa:spazio agli incapaci.salireste su un aereo sapendo che il pilota è si onesto ma,senza alcuna capacità di pilotare?caro grillo,il movimento che hai creato è l'ultima possibilità che le strade e le piazze italiane hanno per evitare di essere annegate nel sangue.cerca le persone giuste da mandare al parlamento.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Non ci poso pensare quando hanno definito formigoni un virtuoso.....ancora rido.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=XAi3VTSdTxU&feature=player_detailpage

Il colore delle lenti da vista degli occhiali sul naso di chiunque determina il colore dell'oggetto osservato E cosi come viene visto in generale il Movimento Cinquestelle da coloro che lo guardano con le lenti del preconcetto varia a seconda dell'osservatore e del colore dell'osservazione.Ma magia delle magie basta togliersi gli occhiali ed ecco che appare un Uomo in questo caso di Genova nato e cresciuto a Genova nel quartiere di San Fruttuoso che dice con allegria saggia ad altri uomini di risvegliarsi nella mente,nel cuore e nella coscienza e di dimenticare il vecchio pur valutandone l'esperienza per correre incontro al futuro e ad un equo e solidale ritrovato mondo pulito per quanto sia possibile..
Questo è.
Null'altro che questo.......:)
Fà paura eh?
Si.

Francesco Roma*****
Cinquestelle

Francesco S., Roma Commentatore certificato 06.11.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al Sig. Marcello Di Finizio, che ha il mio rispetto e tutta la mia comprensione, consiglio di andare al seguente indirizzo (qualora non l'avesse già fatto) per il supporto al suo caso:

http://www.diritto.net/avvocato-chiara-consani-blog-giuridico/17111-la-direttiva-bolkestein-e-le-concessioni-demaniali.html

Sperando che il suo caso, e quelli di tanti altri nelle sue condizioni, si possa risolvere felicemente.

Maurizio Ferrari 06.11.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Comunque ieri devo dire che ho visto un talk più umano e meno costruito,o almeno costruito in modo più umano......stiamo cambiando anche il modo di fare televisione,hanno capito che essere troppo sfacciati fa perdere ascolti.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. -.- ....- .--. -.- --
.-.- --.- .-- -..-

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 06.11.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto gravissimo non è nemmeno se Di Pietro abbia o no speso soldi destinati ad altro scopo per sé o se governi il proprio partito in maniera proprietaria(così fan tutti e questo è il modo per noi deprecabile ma generalizzato di fare partito)
Il fatto gravissimo è che non esiste più informazione in Italia,e tutto è abbassato a un livello triviale e vergognoso di calunnia,di disinformazione bassa e pesante,di volgarità dette e ripetute,di amplificazione dell'errore da parte di una casta di giornalisti becera e ignorante che non è capace nemmeno di verificare la fondatezza di una notizia su un catasto(ci vogliono 2 minuti!!)ma fa solo spamming di massa, attaccando gli articoli come si attaccano i copincolla,guidata solo dal sensazionalismo e senza il minimo criterio di verità,creando false informazioni in un elettorato allo sbando che viene trascinato qua e là come un gregge di pecore guidate da cani impazziti
Il fatto gravissimo è che questa gentaglia che si dà erroneamente il titolo di 'giornalisti' obbedisce di diktat di una casta politica che la paga affinché faccia apposta disinformazione, agisca come un'arma di distrazione di massa e non parli mai dei reali movimenti di interessi e capitali che tengono schiava l'Italia,affinché il popolo bue legga di cose ininfluenti,ignorando quelle importanti,i reali intenti della partitocrazia e quell'occupazione che il Fondo Monetario ha fatto dell'Italia tramite Monti e la sua ghenga di ultra-liberisti
Che poi a questi scannatoi furbastri si aggreghi la massa scomposta e pestilenziale dei troll che azzannano ovunque ci sia del sangue,per cattiveria propria,questo è un effetto della parte peggiore della natura umana,parte che i partiti stanno utilizzando a man bassa non potendo,in questo momento storico,proprorre alunché di lecito,sano e giusto
Insomma nell'assenza di programmi,di buone intenzioni e di passioni civili,nel disfacimento della politica e nell'incrudelirsi del potere lo scannatoio è tutto quello che rimane

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io stò col punto G delle donne, se qualcuno mi paga spiego anche
come è direttamente collegato alla chimica neuronale e come
attivarlo e disattivarlo. Collocarlo è libero arbitrio femminile.
In questo contesto però il punto G è più una cartina tornasole
se G = offesa {rassegnati non c'arivi proprio}
se G = concetto {donne&uomini emergono}

P.s.
non fate offerte, parlo solo alle donne & uomini

Ginecologo 06.11.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto le parole di federica salsi di ieri al consiglio comunale :

http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/salsi-m5s-svela-i-retroscena-grillo-sta-costruendo-un-mostro051112.html?refresh_ce


Ma queste critiche nemmeno gad lerner le farebbe! Mamma mia....

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Regalo a De Magistris: altri soldi per le sue casse vuote
L'ipotesi di nuovi fondi per i Comuni in dissesto come Napoli

Certo che continuare a dare soldi ad uno come questo e ad una città sommersa dall'immondizia, la cui unica soluzione è spedirla in Olanda a costo di spese enormi ed a tutto vantaggio del paese basso,è come buttarli dentro una stufa a legna per aumentare la fiamma.

E' tempo ed ora di mettere un freno agli sperperi di danaro pubblico,se continuano ad esserci ammanchi significa che i napoletani non sanno scegliere chi sappia amministrarli e che chi li amministra continua a spendere e spandere soldi e risorse che non può più permettersi.

Facendo i conti della serva tra entrate ed uscite,se entra 10 e si spende 20,il surplus di spesa va taglaita, senza se e senza ma. Non si può continuare a cavare il sangue dalle rape e se non possiamo più mantenere parassiti con dazione di danaro a buffo, bisogna prenderne atto e rimandare al mittente tutte le prediche solidaristiche ,perbeniste e buoniste di un tanto al chilo.

E' giunto il momento di rimboccarsi le maniche per mangiare e tonare a fare il lavoro che gli italiani non vogliono più fare.

Il risultato sarebbe sorprendente,si eviterebbe di importare gente dall'estero e si eviterebbero tutti gli ammortizzatori sociali ed i benefit per i senza lavoro che ci stanno spingendo irrimediabilmente verso la fossa delle Marianne,con tanti saluti ai tecnici cantastorie.

Pietro Argentino Commentatore certificato 06.11.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La butto là (voi dirette l'hai proprio buttata là) Ma vi siete soffermati un momento a pensare.Ma se Federica Salsi avesse ragione? e non fosse la persona che da quasi tutti viene descritta? Lei che fa parte dall'interno del Movimento ne saprà piu di me.(ok sono d'accordo su l'IMU non doveva dirlo). In primis mi metto i discussione io, e non le altre persone. Non posso prendere in toto tutto quello che un leader dice.Ho il mio pensiero, posso essere d'accordo o no, ma lasciatemelo dire almeno questo pensiero del bigolo. Altrimenti qui cadiamo dalla padella alla brace, non vorrei ritornare ai tempi del 1940.Lo sappiamo tutti ormai,tritto e ritritto, che quello ha la faccia di merda,l'altro la faccia del cazzo, quest'altro la faccia plastificata, ma ci sarà qualcuno che ha la faccia normale?? Penso di si quelli del mio movimento. Ciao a tutti

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 06.11.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cito da Wikipedia: "Mario Monti ... è stato inoltre advisor della Coca Cola Company, membro del "Senior European Advisory Council" di Moody's ed è uno dei presidenti del "Business and Economics Advisors Group" dell'Atlantic Council." Sono dentro il discorso chalet ed è da parecchio che si sanno le intenzioni della COCA-COLA riguardo le coste italiane. La Coca-Cola, tra l'altro, è l'unica in italia a poter vendere un prodotto microfiltrato (leggi Acqua Lilia) spacciandolo per vera acqua minerale. Ma quando finisce questo incubo di governo?

Stefano Capponi, Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Una sola frase basterà a descrivere l'uomo moderno: egli fornicava e leggeva i giornali"

Albert Camus, La caduta, 1956

Hai fatto bene a salire sul cupolone, molto meglio che pensare di essere moderno e fornicare leggendo sui giornali le notizie di Monti e Fornero!

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe chiedi a tua moglie di spiegare ai trollini cosa vuol dire subire il maschilismo.

Forse lei lo sa davvero visto le sue origini.
Sarebbe una bella lezione a questi cialtroni.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pizzarotti: "Io in tv non ci vado"
Si dice preso dagli impegni amministrativi il sindaco di Parma, pertanto, il tempo di andare in televisione proprio non ce l'ha. E poi quella scatola magica che ultimamente è costata la gogna alla consigliera comunale Federica Salsi, secondo Pizzarotti sarebbe una sorta di livella in negativo. Insomma, sedersi vicino ad alcune persone nei talk show potrebbe sortire soltanto l'effetto di far sembrare tutti uguali. Nel bene e soprattutto nel male.

Read more: http://it.ibtimes.com/articles/38003/20121106/dimissioni-federica-salsi-pizzarotti-io-non-vado-in-tv.htm#ixzz2BR2TUsz4

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 06.11.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo sondaggio di MENTANA: PD al 30%

Quanti coglioni vivono in questo paese di merda?
UNA VALANGA!

Alex . Commentatore certificato 06.11.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo la Setta che vi prenderà a calci nel culo dal parlamento fino a via della lungara....vi faremo sputare tutti i soldi che avete indebitamente preso,e prenderemo a calci in culo chiunque abbiate messo a lavorare senza regolare concorso e senza averne titolo,e ci riprenderemo i beni che abbiamo già pagato con i finanziamenti,banche, imprese,devono tornare ai legittimi proprietari,i cittadini italiani.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un imprenditore sul cupolone ?
ma perchè non ho mai visto un appartenente alla CASTA che, stritolato dalla ristrettezze economiche, minaccia di buttarsi giù dal PALAZZO ??
ke sia perchè, questo atto di disperata follia, non farebbe notizia ???

Airone Bianco 06.11.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

ma ora qualche considerazione sul pezzo di oggi: terreno demaniale puó solo essere dato in concessione con tutto quello che ció comporta. Non applicabilitá della normativa sui contratti di locazione, soprattutto per quanto riguarda la proroga della concessione, la possibilitá di effettuare migliorie da riconosersi in forma di indennizzo alla scadenza della concessione ecc. ecc. A me pare che anche in questo caso, come in tanti altri, tutto si basa su malintesi iniziali, coltivati con colpevole malizia da parte del privato che spere di essere particolarmente furbo, e con colpevole accondiscendenza da parte del funzionario pubblico preposto alla stipula della concessione. E per una volta tutto questo nulla ha a che fare con la liberalizzazione o con l'Europa. Di liberalizzazione si parla infatti quando un srvizio non viene piú esercitato in regime di monopolio ma viene appunto liberalizzato e puó essere svolto anche da terzi privati. Quale sarebbe la liberalizzazione in questo caso? Forse che l'attivitá balnerare di cui parliamo POTEVA essere svolta SOLAMENTE dal titolare appunto in regime di monopolio. Ma per piacere!!!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Si, però, resta il fatto che per arrivare all'acqua del mare dalle parti di Ostia lido si deve pagare il biglietto. E pure dalle parti di Trieste da cui viene questo signore, se vuoi stendere il tuo asciugamanino senza pagare il pizzo lo devi fare sul bagnasciuga. Cioè devi startene col culo a mollo. Magari faranno lo stesso anche queste fantomatiche multinazionali ma intanto questi paraculi, acclarati evasori fiscali nella maggioranza dei casi, che hanno lucrato su affitti irrisori dei terreni demaniali grazie a gare di appalto spesso farlocche, continuano a limitare l'accesso al mare chiedendo tariffe esagerate. Ma c'è qualcuno che si salva qui?

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 06.11.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi, siete mai stati in uno chalet di mare in Italia? in Croazia od in Grecia od in un altro paese turistico? Traetene le conseguenze, per me sto Finzi ci può fare la casa sul Cuppolone.

Luca Muscelli 06.11.12 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La TV è spazzatura: non si può fare manco la differenziata!

oreste m, La Spezia Commentatore certificato 06.11.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, Attenzione!
Napolitano vuole superare se stesso, vuole ordinare ad un gruppo di burocrati di prendersi una responsabilità politica!quella di una riforma elettorale prima delle elezioni per mantenere gli scranni degli amici e ovviamente il potere!
ahyahyahy CONTRADDIZIONE IN TERMINI!UN BUROCRATE METTE A POSTO I CONTI MA SOLO EPR CONTO DI ALTRI, NON SI ASSUME RESPONSABILITA' POLITICHE PER DECRETO!
Forse perchè in fondo Monti è anche mezzo politico risponde "Ni", non sa che fare!
http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=171135

Napolitano! contiamo i giorni! Quando se ne andrà sarà il più bel giorno della democrazia italiana!

mario mario Commentatore certificato 06.11.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

2 DI PIETRO E LA CONTESSA

“I soldi furono bloccati per 3 anni per bisticci ereditari,ma dal 15 settembre 1998 Di Pietro comunicò alle camere,come la legge prevedeva, che dal 15 giugno 1998 al 19 marzo 1999 aveva ricevuto 3 bonifici dalla contessa”
Poiché la legge sul finanziamento pubblico consentiva di detrarre le donazioni ai partiti dalle tasse,il commercialista dei Borletti cominciò a chiedere qualche riscontro a Prodi e a Di Pietro circa l’uso delle donazioni. Rispose il silenzio. Quando poi nel 2000 fu chiaro a tutti che Prodi e di Pietro stavano rompendo,fu la disperazione della Contessa e l’allarme definitivo della famiglia:i figli Francesca e Federico le ridissero che stava buttando i soldi. Prodi documentò che aveva ricevuto da un conto svizzero 545 milioni e li aveva spesi nella sua campagna elettorale bolognese. Di Pietro non fornì neanche uno scontrino. Parlò vagamente di «attività politiche diversificate» e disse che gli erano rimasti «62 milioni». In pratica aveva speso tutto in attività politica e poi disse sempre che la Contessa non gli aveva imposto usi specifici.
Veramente la Contessa aveva chiesto un centro di assistenza legale per i più indifesi ma questo non nacque mai. Il tesoriere del IdV nega che uno solo di quegli euro sia arrivato alle casse del partito. I figli della contessa alla fine riuscirono a bloccare ulteriori versamenti.
Il Parlamento si disinteressò della faccenda, salvo riprenderne una simile un anno dopo quando un’altra contessa, Anna Maria Colleoni, nel luglio 2001 decise di lasciare 2 miliardi e 300 milioni ad AN.
Nel 2009 Di Pietro scrivendo a Libero disse: “Devono aggiungersi ulteriori rinvenienze attive, tra cui una donazione mobiliare per circa 300 milioni di vecchie lire ricevuta nel 1996 dalla contessa Borletti. I fatti sono notori in quanto hanno riguardato come beneficiari altri personaggi pubblici»

http://www.ilpost.it/filippofacci/

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 DE PIETRO E L'EREDITA' DELLA CONTESSA

Vorrei ricordare anche un’altra cosa
e la copio da un libro di Facci,tanto per non farmi tacciare di questo o di quello dai TROLL di turno:
“Il 22 maggio 1995 la contessa Maria Virginia Borletti,detta Malvina,decise di donare il 20% della sua cospicua eredità a e a Di Pietro.Il padre,Mario Borletti,era stato un mitico produttore di macchine per cucire e aveva accumulato capitali da favola.
Perché proprio a loro?Perché erano gli unici, pensava l’anziana contessa dal suo osservatorio di Londra dove viveva con figli e fratelli,che potevano risollevare le sorti del Paese:
«Prodi e Di Pietro riflettono la miglior parte degli italiani.Di Pietro,fra i magistrati di cui ho stima,è l’unico che ha lasciato la toga e quindi è diventato accessibile.Mi sembra un uomo molto libero da ogni vincolo politico e capace d’influenzare positivamente le masse»
Non s’era mai visto niente di simile:rimarrà la più ingente donazione politica mai fatta in Italia.La contessa vedeva in Prodi un elemento che poteva «neutralizzare la schizofrenica veemenza di FI» e in Di Pietro la persona giusta per costruire «un centro che possa offrire un’assistenza legale,sia effettiva che preventiva,al cittadino più indifeso».Prodi a quel tempo girava in pullman per arrivare sino a Palazzo Chigi
Di Pietro fu macerato da tanta grazia:«Appena ne avrò l’occasione voglio approfondire le ragioni di questo gesto e cosa lei si aspetta da me.Non v’è alcuna ragione logica per cui una persona che non conosco mi debba regalare una somma così importante.Declinerò l’invito,se non ci vedrò chiaro».Ma poi accettò
(Ora a me pare che se gli sono arrivati tanti soldi non vincolati a scopi precisi,Di Pietro ci possa aver comprato le case che gli pare e ci possa anche aver fondato un partito,come poi fece,sentendosene proprietario,il che può non corrispondere ai criteri di un 5stelle,ma non è diverso da quanto ha fatto Berlusconi).

segue

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

E il CAPO POLITICO neanche oggi risponde ai suoi servi disperati......comico dacci un segno...almeno facci ridere!!!!!!!!!!!! "L'ebetino di Firenze" almeno risponde alle domande, senza cambiare argomento. Le spiagge sono importanti, ma le alleanze di più.....un asse con l'IdV è l'ideale per tentare di vincere le elezioni con il Porcellum....Meditate gente meditate....La Salsi ha fatto un errore, ma tu caro beppe ne stai facendo di molto più gravi. Hai già perso una marea di voti. Basta parlare con la gente in strada. Io certo ho smesso di difenderti e votarti...e non solo io.....E se il prossimo Vaffa Day fosse dedicato a te, proprio da tutti quei militanti che hai illuso?

Niche 06.11.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro imprenditore balneare, quando hai aperto la tua azienda c'erano delle Leggi sulla concessione e sull'uso della particella demaniale da te condotta.
Hai accettato e, per trarre il maggior profitto dalla tua impresa hai operato dei miglioramenti a tue spese accettando il "rischio d'impresa" anche nell'ottica delle norme.
Non è accettabile che le norme vengano disattese in nome di un' occupazione che oggi si potrebbe rilevare come un cattivo investimento nella speranza di raccomandazioni o condoni...
Capisco che per salvare il suo "Orticello" tenti, all'italiana, di ottenere visibilità,probabilmente anche provocando allarme pubblico che, credo, possa anche essere un reato ma, visto che era nota la normativa quando lei ha accettato, ora lasci il posto ad un altro seguendo la Legge, sia giovane imprenditore italiano, cooperativa di disoccupati o multinazionale.
I lavoratori saranno sempre in quel numero.
Proponga piuttosto al suo politico di fiducia di proporre una legge che conceda in conduzione le spiagge per 150 anni a tutti quelli che, a scadenza, si arrampicheranno su cupole, gru o torri.
Auguri e complimenti per lo spettacolo che ha dato ma che mi ha fatto vergognare un po' di essere italiano.
Scusi ma sono vecchio e anche sincero !

gianni t., roma Commentatore certificato 06.11.12 10:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Riflessione my be OT
Quando nella vita le persone non sanno fare nulla di concreto generalmente fanno con aria snob il critico di professione.Oggi non esiste destra/sinistra/centro.Esiste una marea di chiacchiere spacciate per idee e soluzioni non frutto di bene comune ed intelligenza sana nei confronti delle persone e del rispetto loro dovuto,alla loro vita.Non occorre la zingara per capire che se una situazione và male allora il male è l'origine della situazione.Il Male nostro si chiama politica intesa come vantaggio dei pochi a danno dei molti che tradotto si chiama dittatura mascherata maagari ma sempre dittatura.
Oggi economica e sociale impupazzata da Democrazia dei Poveri.

Francesco Roma*****
Cinquestelle
RM

Francesco S., Roma Commentatore certificato 06.11.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

anche report è diventato spazzatura, lo dice sora vivarelli, solo perchè ha buttato giù dal piedistallo il loro idolo.
siete una banda di squinternati
siete degli idolatri
fanatici
potete postare soltanto qui
fra disperati senza futuro e senza cervello

che gente 06.11.12 10:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TECNICA DI LANCIARE FALSI BERSAGLI RISALE AI SOMMERGIBILI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE. ora ci avete propinato la storia trite e ritrita e ampiamente digerita dell'imprenditore salito sul cupolone un mese fa. una bella inchiesta per capire quanto di sbagliato aveva combinato a suo tempo bevendosi le stronzate berlusconate no? ma lo volete capire che ognuno pianga se stesso per le proprie colpe. nei grillini molti sono gli abbindolati della seconda repubblica ex pdl andavate in giro firmati e annoiati orA SCOPRITE GLI ALTARINI DELLE MENZOGNE. buttare giù una casa si fa presto , costruirne una migliore e più solida richiede duro lavoro e buona visione oltre a capacità ed esperienza. il berlusconismo ed il leghismo nacquero gonfi di presuposti arrogandosi verità fasulle , la fine fatta è nella soria recente. la democrazia dal basso non esclude ma include quel 80% dei cittadini intonzi al web.

LUCIANO-B.C. 06.11.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

@ VERZE'

Titta morti cani, mi te sborooo ("r" veneziana) VIA DA QUI' TROLL DE MERDA, ancoraaa, quello che c'hai nella strozza (alla romana) é la merda che hai ingoiato fino a oggi dicendoti che era Profitterol!
Il problema e che avete provato per 17anni a farcelo ingoiare a forza ed ora che ve lo metteremo su per il culo, proprio non ci volete stare, scoltime vai a cagare e poi riempiti di profitterol la bocca la gola e tutti gli altro orifizi, e arrivai a FANCULO

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Viviana v.v. mantenendo le differenze su alcune cose tra noi, sulla tua presa di posizione su Di Pietro sono peró assolutamente d'accordo con te.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così in un mondo dove chiunque rifiuti dollari è considerato un folle, l’Iran e la Turchia in silenzio ed efficacemente hanno trovato la loro scappatoia scambiando risorse naturali con una valuta locale che serve per comprare oro, che serve per comprare qualsiasi cosa, o meglio serve all’Iran per comprare tutto quello di cui ha bisogno da tutti quei paesi che se ne fregano dell’embargo europeo ed americano. Come i paesi dell’Africa per esempio.

Ciò che preoccupa è che anche Dubai sta cominciando a fare questo gioco e questo andazzo potrebbe diventare un modello da imitare per quei paesi che non hanno paura di ignorare l’embargo dello zio Sam: a marzo di quest’anno, quando le sanzioni bancarie cominciarono a colpire duro, Teheran ha cominciato ad aumentare fortemente i suoi acquisti di lingotti d’oro dalla Turchia, questo secondo dati commerciali del governo turco.

http://www.nexusedizioni.it/geopolitica/liran-elude-le-sanzioni-e-paga-in-oro/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.11.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@luciano

"LE TURPI OFFESE" di Beppe Grillo?

Qui di offeso cé solo il tuo mono-neuronico cervellino, lo sapevi che il "tuo punto G" di "maschietto" si trova fra la base dell'uccello e l'ano? mentre quello delle "femminucce" più poliedrico e meno CERTO, sta più all'interno, e mai allo stesso posto?
Io al posto di Beppe, se volevo offendere per davvero ci sarei andato, giù pesante, ma purtroppo per Beppe questo punto G femminile é talmente incerto e non localizzabile che bisogna essere solo in malafede a pensare che si riferisse alla FICA, perché in milioni di donne gli avrebbero detto ACQUA, oceano, altro che affondamento, e mi spiace che la "NOSTRA" io sono gay e lei ci adoraaa LELLA COSTA, l'abbia presa così a male, una cosa sono le mele dello psicopedonano che sono INEQUIVOCABILI, questa battuta é stata talmente una specie di citazione "alta" (Andy Warhol) che se l'anno veramente COMPRESA 1milione di italioti é grasso che cola.....ma dai, e basta con questa strumentalizzazione da sfigati, proprio da quelli che magari fanno ed hanno fatto di questo paese un lager con tanto di carneficina gionaliera per il femminile e per le donne, dalla DEMOCRAZIA CRISTIANA oggi UDC e PD-L, ma va la ma va la....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

LELLA COSTA, vai a scopare va.
Lo si capisce solo guardandoti da quanto tempo non scopi, e soprattutto lo si capisce ascoltando i tuo "comici" interventi.....

Paragonare Grillo alla BR....
Se sei presa così male, vail in qualsiasi sexy sohop e prenditoi un vibratore, magari proprio quelli che stimolano il punto G.

Alex . Commentatore certificato 06.11.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

evita 06.11.12 10:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Niente paura, una volta in parlamento bastera' far passare come primo emendamento il test anti coca obbligatorio per i nostri dipendenti ed il luogo ritornera normale.

Sai Gon 06.11.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lancio una proposta per il BLOG:

Perchè non permettere la pubblicazione all'interno del Blog stesso solo agli utenti registrati?

Chi ha interesse a scrivere pensieri compiuti o è già registrato o può tranquillamente farlo, chi vuol solo fare casino o trollare è bene che se ne stia alla larga... A me parrebbe una soluzione semplificativa, inoltre, chi è interessato a leggere pareri anche discordi dal proprio non si ritroverebbe a doversi leggere anche tutte le ca..ate di chi non ha altro da fare!!!

marco d. Commentatore certificato 06.11.12 10:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

C'è sempre qualche idiota .Di solito è l'ultimo arrivato .Dopo che gli altri hanno ingrossato e fatto nascere il movimento .
Che si appropria del lavoro altrui per sfogare le proprie emorroidi cerebrali di fallito e di vigliacco .
Di solito un impotente e un disturbato come quei 'leghisti' ladri e tanzaniani che popolavano il blog alla sua origine . Ai tempi di Girasole . Viviana Vivarelli . Di Taxi libero . di Mariluuuù Barbera .
Figure grottesche e demenziali aspiranti a un posticino di sottogoverno . Capaci soltanto di leccare il culo al Capo . Perchè incapaci di elaboare una qualsiasi idea che vada al di là dello stronzo che hanno in gola .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.11.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

“I bambini nelle zone ad alta concentrazione di fluoro [nell'acqua, ndt] hanno QI significativamente inferiore rispetto a coloro che vivevano in aree a bassa concentrazione di fluoro.”

Il fluoro abbassa il QI ed incrementa la crescita tumorale


http://disinformazione.it/fluoro_abbassa_qi.htm

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.11.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

CARO ADP TI SEI MESSO IL CAPPIO AL COLLO CON LA NUOVA GESTIONE CASALEGGIO DEL BLOG, te lo scrivo qui da beppe e sai bene perche, non a caso raccoglie i tuoi cocci ( voti), meno male che tel'ho anche scritto in precedenza . come non ricordare la mia dura polemica a suo tempo 8 anni fa per impedirne l'uso attuale. piazza aperta, oppure fatti una setta anche tu.

LUCIANO-B.C. 06.11.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

si parla che non e' bene andare in tv ma penso che questo dipenda molto dal fatto che i rappresentanti del m5s siano degli sbarbi facilmente presi in mezzo dai furbastri che bazzicano in quelle trasmissioni.
ok per gli sbarbini (o le sbarbine), ci vogliono anche loro, ci mettono frescheszza e buoni intenti ma se ad es ci fosse come rappresentante del "programma sanita'" del m5s un gino strada non credo che qualcuno possa metterlo in buca tanto facilmente. o un zagrebelsky per il "programma giustizia".

penso che far eleggere dei ragazzi, dei neofiti, vada bene, ma ci vogliono anche i pezzi da novanta, comunque gente che per curriculum e idee hannos empre dimostrato di essere giusti per certi incarichi.

in palramento (e nelle istituzioni in generale) va messo il meglio che l'italia sforna.

francesco 06.11.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

quando si dice la sfortuna .Ieri sera sono passata a vedere il postribolo,l'uomo dalla bava che cola,e ironia della sorte, trovo la lella costa che paragonava Grillo alle Br.Ma vi rendete conto dove arrivano? Se fossi Grillo metterei il video con questa perla preziosa

mariuccia rollo Commentatore certificato 06.11.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi resta ancora sullo stomaco,rivoltante come un incubo,quanto hanno fatto in questi giorni i media:come abbia potuto la casta dei giornalisti buttarsi come una torma di iene su Di Pietro dilatando e amplificando una calunnia che è stata diffusa con ogni peggio possibile su presunte 56 proprietà immobiliari,spacciando per immobili porcilai,passi carrai,giardinetti condominiali, fienili ecc.,quando le proprietà di Di Pietro sono poche e completamente accettabili e non giustificano affatto tanto accanimento stolido e feroce di quasi tutti i giornalisti(ringrazio Vaime e Scanzi).E mi chiedo come si possa chiamare ancora ‘giornalista’ chi si attacca a questi mezzi cinici e feroci per fare notizia e non trova due secondi per verificare catastalmente se ciò che scrive è vero o sia invece una infame calunnia.Persino il Report della Gabanelli non era riferibile a lei,ma a una sua assistente totalmente cinica e incivile che ha avuto la faccia di dire che “a Di Pietro non abbiamo riservato un trattamento diverso dagli altri politici,abbiamo fatto con lui come facciamo con tutti”!Ho capito,ma un minuto per controllare i dati del catasto la stronza lo poteva trivare! quando per far parlare gente già condannata per calunnia su Di Pietro il tempo lo ha trovato! E con questo chiudo anche con Report, che mi diventa un programma spazzatura come gli altri, e sarà bene che la Gabanelli,se vuole salvare la propria reputazione,si disfi di una tizia cinica e spregiudicata che se ne frega dei fatti e spamma falsità pur di fare audience
Mi si rovesciato lo stomaco anche nel vedere quanti blogger si siano attaccati come cani rabbiosi al desiderio perverso di infamare Di Pietro che doveva essere'per forza' colpevole ‘in quanto politico’, e non credo che un buon 5stelle dovrebbe abbassarsi a simili mezzi,mezzi di cui la casta ha abusato nel suo tentativo perverso di eliminare gli avversari politici con calunnie, querele e trollaggi

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Marcello sono assolutamente d'accordo con te

Serena Dominici 06.11.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

fermo restando che sono del parereche che quando ci si iscrive ad una associazione se ne accettano in pieno le regole per cui se la regola è niente televisione va rispettata,mi sorge un dubbio:se la televisione è la tana del lupo il parlamento e i vari cosigli sono tane di iene.se la gente che eleggiamo ed il movimento vanno protetti dai lupi della tv come faremo a proteggerli dalle iene del parlamento?c'è il serio rischio di ritrovarci con le belle statuine nel parlamento italiano e,questo non mi piace.se mando qualcuno nel parlamento,deve avere la capiacità del fox terrier,cioè,quella di entrare nella tana dell'istrice e costringerlo ad uscire.se la gente che eleggiamo va in tv a fare figure di merda,nonostante gli interlocutori siano attaccabili da tutte le parte significa che la gente che eleggiamoo non vale niente e questo non mi sta bene.io lotto per trasformare l'italia non per dare il brevetto di pilota a chi non sa nemmeno usare il triciclo e,per cambiare l'italia ci vogliono persone con le palle non bravi e onesti ragazzini e graziose signorine.ho visto la salsi che leggeva,in consiglio,un romanzetto che qualcuno le ha scritto.il problema non è se la salsi va o meno in tv:il problema è che la salsi non doveva nemmeno andare in consiglio comunale.caro beppe il movimento si protegge con i guerrieri e le attente sentinelle non con gli spaventapasseri.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@suppo (che?)

a supposta, vai a prendertela 'n der culo er suppostone tuo, chiedendoglielo a li amichetti tua UDC PD-L e PDL.
Mo manco cé vota e vole sapé i CAZZI NOSTRI, a frocio col culo del' artri, ma vammmorì amazzzato........GRAZIE.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

non siate ridicoli ma cosa siete diventati una setta? la nuova cupola politica ma vi siete bevuti il cervello? e voi dovreste essere la novità , magari quella bavosa che si contenderà posti e poltrone tipo ( lega). degni del peggior ruini che ungeva il peggiore di tutti. ma come la storia dimostra al peggio non c'è mai fine, nacquero in questo modo le peggiori novità politiche della storia del mondo, svegliatevi. le turpi offese alla salsi ne sono solo la spia accesa colpevole di .....aver mangiato la mela... ha scritto un ebete travestito da cervello pensante ecco siamo alle divinità dopo berlusconi, appunto altri piedistalli per il popolo bue.

LUCIANO-B.C. 06.11.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Il punto G, quello che ti dà l'orgasmo nei salotti dei talk show. L'atteso quarto d'ora di celebrità di Andy Warhol.

Ma dove sta l'offesa?

Anche forzando il concetto e manipolandolo per attuare lo "sdegno mediatico",tanto condiviso ieri da lella costa,e mi dispiace perchè la trovo una triste di certo,ma brava attrice,
non si può tacciare una persona di maschilismo imperante alla berlusconi,se non per il fatto di aver scritto punto g.
E' una zona del corpo di una donna che oltre alla clitoride se viene trovato da il massimo piacere.
Paragone sbagliato?
battuta riuscita male?
Penso che le donne abbiano motivo di sdegnarsi per ben altre cose.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 09:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

c'e' un qualche str**** di candidato premier che mi delucida in merito ai tempi e modi non dico di azzeramento ma almeno di riduzione del debito pubblico e soprattutto a quali fasce sociali addebitare questa operazione?

se c'e' un opzione che mi convince, giuro, non voto il M5S ...

se no, però, rispolvero i V-day e vi rimando a ...

niamo suppo Commentatore certificato 06.11.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

@Verzé

scoltime mona, Silvio Pellico, lascialo riposare in pace e non azzardarti mai più, titta morti cani, di paragonarlo ad una merdaccia umanoide come quella di sallustri, e VAFFANCULO MERDACCIA LEVATI DAI COGLIONI FASCISTA VENETO DE MERDA, CHE TE COPPERIA SUBITO, VAFFANCULO TROLL DE MERDA.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamento della campagna elettorale negli USA

I soldi sono "Donati" da privati in modo volotario e donati SOLO al candidato che appoggiano.
L'enorme quantita' di denaro speso va tutto a favore di MIGLIAIA di aziende che guadagnano (E pagano le tasse) sulle spese della campagna elettorale.

In Italia...i "RIMBORSI" sono 4 volte le spese che hanno i partiti per fare la campagna elettorale e sono REGALATI dallo stato...come dire che io "Elettore" M5S pago anche la campagna elettrale di Berlusconi.
Tutti i soldi che rimangono non spesi...vanno in Feste a cozza e Champagne...per cosi' dire.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Non è andata così all'appuntamento del pomeriggio, dove un reporter si è alzato in piedi per dire: "No, non ce ne andiamo, perché stiamo facendo il nostro lavoro e abbiamo il diritto di farlo. Inoltre il moderatore dell'incontro è un collega, e quindi se resta lui rimaniamo anche noi". A queste parole, Fornero ha replicato: "Va bene. Ma se è così sarò costretta a parlare molto più lentamente, perché dovrò pesare ogni parola. Ma saranno comunque gli errori a fare i titoli, perché purtroppo succede sempre così".

"Tu parli per 40 minuti e dici cose sensate e positive - si è lamentato il ministro -. Poi ti scappa una parola, e basta quella per fare il titolo, basta quella per determinare dibattiti che durano settimane".

http://www.cadoinpiedi.it/2012/11/06/la_fornero_caccia_i_giornalisti_per_favore_uscite.html#imgpost

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.11.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

La peggior cosa per un leader politico è l'indifferenza . Anche Reagan veniva deriso come cowboy e preso sottogamba e poi ha messo tutti nel sacco .
Pensare che un Vespa o un De Bortoli .O peggio ancora un individuo come Silvio Pellico Sallustri. Possano screditare un leader nascente è cosa ardua .
La forza elettorale del M5S è attorno al 20% con un'astenzione attorno al 40% . Molto per un movimento appena nato . Troppo poco per cambiare in meglio e nel profondo il modo di fare 'politica' nel nostro paese .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.11.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=374765525942679&set=a.374765405942691.97278.184084165010817&type=1&theater


LUI E' UN FOTTUTO COMUNISTA..LEI UNA REGINA..!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.11.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Non c'é niente da fare se TRST fosse rimasta Austriaca, oggi sarebbe il suo unico sfogo sul mare, si troverebbe ad essere più bella ricca e vivace di oggi che primeggia fra le città più care d'itaglia e di quelle più invecchiate, con tante troppe babazze due di queste sono mia zia e mia madre.
Se potessi tornerei indietro e griderei alla mia tris-nonna, cossa che te fa l'irredentista, non te sa che quel che te vol manderia in malora tutta la città, trasformandola in una città de fasisti, ciò tasi e tenemose gli austriaci, che se mejo!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Rosario Crocetta: in ginocchio da te

Dopo poco più di 48 ore dall’esito del voto che lo ha mandato a governare la Sicilia, Rosario Crocetta ha compiuto il suo primo atto ufficiale da Presidente eletto. Tale atto è stato una visita, un atto di rispetto.

Doveva rendere ossequiosa visita ad uno dei suoi sponsor più importanti: l’editore Mario Ciancio Sanfilippo.

Padrone di tutti i mezzi di informazione siciliani, Ciancio è forse l’uomo più potente e discusso dell’Isola, anche se non gli mancano i grattacapi. Il 13 novembre Ciancio dovrà presentarsi davanti ad un giudice, come indagato di concorso esterno in associazione mafiosa.

http://www.informarexresistere.fr/2012/11/06/rosario-crocetta-in-ginocchio-da-te/#axzz2BQgUNuNl

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.11.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

OT.
--
Nella fantascienza orwelliana, veniva coniato il termine bispensiero per indicare la possibilità di far pensare alle "scimmie ammaestrate" dalla propaganda una cosa e il suo opposto. Oggi, nel nostro Matrix che crediamo realtà, abbiamo un PD che dovrebbe essere antagonista al PDL quando invece governano insieme, ma molti "bispensanti" sono ancora convinti che siano due cose diverse. Interessante anche la propaganda della nostra "pseudorealtà" dove i due partitiamici PD-PDL recitano talvolta in tv la parte di chi è contrario ad alcune azioni di Monti, come se fosse lui a governare e loro fossero all'opposizione, quando in realtà sono LORO che votano e propongono leggi,tasse ecc.
E le scimmie si bevono il bispensiero, magari condito da quella paura della necessità,"sai c'è la crisi...sai lo spread...",come in 1984 c'era la guerra contro un nemico.
Se non è BISPENSIERO QUESTO!
http://it.wikipedia.org/wiki/Bispensiero

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 09:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri in una Tv locale c'era il sindaco di Mira VE del M5S . Cittadina di cui parla anche Dante . Da Oriaco in ver la Mira .
E' venuto a dirci che il problema del comune che presiede è quello abitativo e che intende darsi da fare per cercare di risolverlo .
Avrebbe avuto usare il tam tam come i pigmei dell'Uomo Mascherato ?
Una cosa è chi paga le interviste con il denaro pubblico . Altra cosa è chi va in Tv o sui giornali per informare i cittadini .
Fare di tutte le erbe un fascio è voler polemizzare per il gusto di farlo o per farsi bello davanti al Capo .
I laudatores ,per un leader, sono la peggior categoria di persone che usano la lingua e non il cervello per far carriera . Ne sa qualcosa il Trombeur che si è attorniato di teste vuote e di incapaci .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.11.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stufa:come accendo la tv(e in ospedale non c'è molto altro da fare)mi imbatto in un talk show in cui si parla o peggio 'si sparla' di Grillo;è un'ossessione inquietante e continua, come un enorme alibi vacuo e surreale
Monti è sparito;la Fornero è sparita(un requiem glielo direi volentieri);sul bieco disegno di Ornaghi di eliminare lo stato sociale non una parola;di Bersani non gliene frega niente a nessuno e Renzi ormai comincia a puzzare di vecchio capitalismo stantio;persino lo sporco disegno dei media di trasformare le 56 particelle catastali di Di Pietro in immobili(porcilaie, passi carrai,fienili ecc)per affossarlo come ladro di casta,non interessa più nessuno,ma su Grillo è un profluvio,salvo dire poi con astio che lui "gode" di un'occupazione degli spazi tv superiore a quella che in America si dà a Obama.
E occupateli meno 'sti spazi di maldicenze su Grillo,e parlate di più delle ribalderie di Marchionne,dell'ultra-liberismo che ci strozza, dell'agonia squallida di B,dell'estinzione del cerchio magico Bossi,dei biechi intenti di questi emissari del FM che intendono dissanguare l'Italia e uccidere tutte le conquiste del lavoro,le risorse delle famiglie,la vita delle aziende,il futuro dei giovani,i diritti civili,persino la costituzione...in nome di una cricca di potenti che ricatta e occupa gli stati Ue per farli finire come l'Argentinna!
Parlate piuttosto della vigliaccheria del Pd e del cinismo dell'UdC che voteranno qualunque nefandezza "senza se e senza ma",calpestando ogni equità e tutela del Paese,e inciuciando col Pdl per non perdere i diritti acquisti,per non toccare vitalizi e abusi,per non perdere quel potere di cui non sono più degni!
Ma se proprio non avete altro da fare tutto il giorno che parlare di Grillo,nominate almeno qualche volta quella parola tabù,così terribile da essere evitata con cura:DEMOCRAZIA DIRETTA! Quella che è il concetto base del Movimento e che in tanti sproloqui su Grillo ancora non abbiamo avuto il piacere di sentire!!

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda il post , vorrei raccomandare un poco di rispetto anche se non si é d'accordo con le sue tesi, vi prego, siamo di fronte ad un'uomo che rischia la bancarotta e di rimanere pure senza casa.
Come sempre in questa nazione vergognosa tutto ricade sul cittadino, non conosco i dettagli in modo approfondito, ma a rigor di logica se una nazione concede uno spazio demaniale, dovrebbe farlo a seguito di alcuni CRITERI, immagino, e spero non solo per DARE IN AFFITTO un bene pubblico?
Parliamoci chiaro, se si affitta un bene pubblico, lo si fà per fare in modo che sia reso fruibile, che ne venga migliorata la qualità dei servizi, che venga valorizzata da interventi di arredo urbano, ma tutto nel nome del pubblico servizio offerto da un privato?
Dunque il periodo di locazione e di "rientro" di eventuali investimenti fatti dal privato vanno garantiti e a mio avviso andrebbero stabiliti al momento della locazione?
Se io Stato ti offro in locazione uno spazio pubblico, ti dovrò dire cosa voglio che ci faccia e quanto mi aspetto che tu INVESTA, per migliorarlo? Ma in questa nazione di merda, come al solito tutti se ne lavano le mani, tu imprenditore ci hai investito 100.000€ oppure 2000€, quest'ultimo con sedie di plastica rovinate spaiate, con cancelli arrugginiti, docce fatiscenti e sei equiparato a quello che ci ha messo le sedie della EMU i prodotti per esterni della UNOPIU', insomma riqualificando il posto alla grande, e facendo "girare" l'economia? Ma a questo Stato italiota non FREGA niente, non gli interessa? Ancora una volta non é colpa dei cittadini che fanno di tutto per migliorare le proprie condizioni di lavoro e l'offerta dei propri servizi che dovrebbe essere concordata in un minimo e massimo di investimenti con linee guida precise sul da farsi, indicate da chi affitta ad un privato un bene comune, a cui DEVE di conseguenza il mantenimento degli accordi intrapresi, o offrire un'indennità in percentuale ragionevole comparata agli'investimenti fatti?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

REGOLE
A prescindere che uno sia uomo o donna, io non capisco perchè se c'è la regola di non andare in TV deve esserci il coglione di turno che puntualmente fa di testa sua.

SER NON VI STA BENE, ANDATE FUORI DAI COGLIONI. NON CI SERVONO LE STAR NEI TALK SHOW!

FACCIAMO UNA REGOLA CHIARA: NIENTE TV PER ATTIVISTI/ELETTI M5S.
CHI TRASGREDISCE E' FUORI.
FORZA FACCIAMOLA E METTIAMO UNA PAROLA FINE A PERSONAGGINI CHE HANNO SOLO VOGLIA DI COMPARIRE.
ANDATE AL GRANDE FRATELLO, AMMASSO DI STRONZI!

Alex . Commentatore certificato 06.11.12 09:16| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

A' st'renzi .. ora basta ci hai fatto venire il latte alle ginocchia.

adriano fontanot 06.11.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Organizzatevi in una CLASS-ACTION e prendetevi un gruppo di avvocati con i controcoglioni. Come minimo, vi devono risarcire di tutti gli investimenti fatti e darvi una buona uscita per la cessazione anticipata del contratto. Esistono sicuramente degli appigli legali per difendervi. Certo, l'obiettivo che hanno queste multinazionali e cioè chi veramente detiene il potere nel mondo, è quello di togliere ogni autonomia imprenditoriale e renderci tutti schiavi che lavorano tutto il giorno per la mera sopravvivenza e per consumare acriticamente le cianfrusaglie che vengono prodotte dalle industrie, nonchè instupidirci e azzerare la nostra capacità di giudizio e senso critico, con demenziali programmi televisivi.

Tiziana Brizzaldi 06.11.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

riguardo alla sua storia non ho nulla da contestare,posso comunque dire che il sistema delle concessioni demaniali ad ostia, ha prodotto poca o inesistente propensione al turismo, malaffare evasione fiscale (come documentato da REPORT) hai massimi livelli,quei pochi proprietari di stabilimenti balneari che se poco poco avessero avuto un po di concorrenza o avessero pagato le tasse sarebbero andati a rovistare nei bidoni della spazzatura, talmente è poca la loro capacità imprenditoriale,io pago una cabina di legno di circa 10 mq 4500,00 € a stagione!

mauro p., roma Commentatore certificato 06.11.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Io la metterei così .
In questo paese ci sono molte persone, anche in buona fede , che hanno acquistato una posizione corporativa all'interno della società . Una licenza di taxi . Un pezzo di arenile . Una posizione di rendita . E quando vedono arrivare la concorrenza mostrano i denti . Un po' come il cane che difende l'osso .
Diciamo che siamo partiti con il piede sbagliato fin dal primo dopoguerra . Il potere ,allora rappresentato dalla DC , preferiva privilegiare la piccola posizione di rendita a scapito del consumatore .
Ultima ,trovata con l'entrata in vigore dell' euro, aver equiparato le mille lire con un euro , che valeva il doppio . Tanto per metterlo in quel posto al consumatore . Cosa che non è successo nè in Germania nè in Francia . Perchè lì c'era un governo che pensava a difendere i consumatori, lasciando perdere tutto quel mondo di economia fragile non abituata a compere con un libero mercato .Tanto meno se globalizzato .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 06.11.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

mio caro signore non mi risulta essere di sua proprietà la concessione demaniale essendo appunto "concessione", detto questo credo che veramente il problema delle multinazionali è reale e non portano ricchezza all'Italia ma la renderanno ancora più in posizione di sudditanza, forse si potrebbero avviare procedure per la concessione come dice la bolckestain solo per le persone, con una faccia e un nome e che non abbiano nessuna posizione in nessuna multinazionale......

cimonetti marco 06.11.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'intervento dell'attivista salsi, tutte le spiegazioni,chiarimenti,motivi si esauriscono in un autogol al movimento,se si e detto di non andare in televisione, non ci devi andare a prescindere, mettila come vuoi sig.ra salsi Io non offendo, ma mi sento tradito.Non voglio fare accostamenti biblici, ma mi viene in mente l'eden, Adamo ed Eva il serpente e la mela, Dio disse:puoi mangiare tutti i frutti del giardino ma non toccare la mela,sappiamo tutti come è andata a finire.Non mi sento di appartenere a una setta perchè a 51 anni di esperienze ne ho fatte e l'unica strada per cambiare questi politici e dargli una scoppola che si ricorderanno per tutta la vita.Non è un salto nel buio, questo e il buio. Vedere tuo figlio/a venire a casa dopo aver sostenuto un esame per un posto di lavoro, e sentirsi dire che c'erano dei raccomandati per questo non ha passato il concorso,buttare milioni di euro per finanziare imprese che poi falliscono,spezzando le aspettative dei nostri figli, che in quel lavoro ci hanno messo l'anima.Sentire uno come scaiola che non sa chi gli ha dato l'appartamento,o uno come amato che di notte ci ha rapinato il conto corrente dicendo non c'era altro modo e poi si fa una pensione da 3200 euro al mese,non mi riescono a spiegare perche lusi penati sono riusciti a fare quello che hanno fatto.Vedere un presidente della repubblica che in barba alla costituzione mette un monti a governare, lo stesso monti firma senza delega del popolo patti che ci impegnano per 20 anni.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 06.11.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

MARCO TRAVAGLIO SUL MOMENTO "DIFFICILE" DI ANTONIO DI PIETRO.
"Nonostante Report, decine di sentenze, penali e civili, hanno accertato che non un euro di finanziamento pubblico è mai entrato nelle tasche di Di Pietro o della sua famiglia. E nemmeno nelle case".

"Per evitare altri Scilipoti o Maruccio, sui candidati si nomini un comitato di garanti con de Magistris, Li Gotti, Palomba, Pardi e altri esponenti dell’Idv o indipendenti al di sopra di ogni sospetto".

<<Come ciclicamente gli accade, da quando è un personaggio pubblico, cioè esattamente da vent’anni, Antonio Di Pietro viene dato per morto. Politicamente, s’intende. Gli capitò nel ’94, quando dovette dimettersi da pm per i ricatti della banda B. Poi nel ‘95, quando subì sei processi a Brescia per una trentina di capi d’imputazione (sempre prosciolto). Poi nel ‘96 quando si dimise da ministro per le calunnie sull’affaire Pacini Battaglia-D’Adamo. Poi nel 2001, quando la neonata Idv fu estromessa dal centrosinistra e per qualche decimale restò fuori dal Parlamento. Poi ancora quando il figlio Cristiano finì nei guai nell’inchiesta Romeo a Napoli; quando i suoi De Gregorio, Scilipoti e Razzi passarono a miglior partito; quando alcuni ex dipietristi rancorosi lo denunciarono per presunti abusi sui rimborsi elettorali e sull’acquisto di immobili; quando una campagna di stampa insinuò chissà quale retroscena su un invito a cena con alti ufficiali dell’Arma alla presenza di Contrada; quando le presunte rivelazioni dell’ex ambasciatore americano, ovviamente morto, misero in dubbio la correttezza di Mani Pulite. Ogni volta che finiva nella polvere, Di Pietro trovava il modo di rialzarsi.
Ora siamo all’ennesimo replay, con le indagini sui suoi uomini di punta nelle regioni Lazio, Emilia, Liguria, mentre il centrosinistra lo taglia fuori un’altra volta, Grillo fa man bassa nel suo elettorato più movimentista e Report ricicla le accuse degli “ex” sui rimborsi e sulle case. Si rimetterà in piedi anche stavolta, o il v

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A sentì GAD vermer ieri sera jè venuto sonno pure ar "grande" renzi.......e per cortesia a la 7 comprate ná bavarola a gad....fá veramente schifo sputa come no gnù quanno parla

luis p Commentatore certificato 06.11.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

le "comparsate" in Tv....è stomachevole, vedere che eletti del M5s se ne "fottono" di ciò che la base "decide"...avevamo già discusso di questo aspetto..
ma evidente c'è chi è duro e non la vuol capire...
Ogni giorno chiudano imprese e si genera discoccupazione...sfratti..esodati...disabili...tessere del pane...e questi cosa fanno..vanno in televisone...!
Staff votiamo un "provvedimento" sul blog per cacciare dal m5s questa gente!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.11.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Italia ha tanti posti bellissimi, puo tranquillamente vivere solo ospitando turisti, cosa che hanno capito tutti!Secondo me vogliono proprio questo:controllare i settori dove c'e sta ancora posibilita di guadagnare !!!

Dorin B., Roma Commentatore certificato 06.11.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

@...ALLE DONNE ... NEL "LONTANO" 2006 HO CREATO IL "PARTITO DELLE DONNE" PERCHE INDIGNATO, DEVISCERATO, STANCO, AMMUTOLITO, INCREDULO E ARRABBIATO PER TUTTE LE VIOLENZE, GLI STUPRI, LE BRUTALITA', LE INGIUSTIZIE, LE TORTURE, LE "SFIGURAZIONI", LE LAPIDAZIONI, LE ACIDIFICAZIONI, LA CACCIA ALLE STREGHE, LE SCHIAVITU', LO SFRUTTAMENTO, LE MERCIFICAZIONI, LE SOTTOMISSIONI, E LE UCCISIONI CHE SUBISCONO DA SEMPRE, E DA SECOLI, LE DONNE IN OGNI PARTE DEL MONDO, ITALIA E PAESI CIVILI E DEMOCRATICI, INCLUSI, TUTTI A GUIDA MASCHILE, E CHE ”PARTECIPANO” IMPUNITI, INDISTURBATI E INDIFFERENTI A QUESTO SCEMPIO SULLE DONNE...PERSONALMENTE, E DA SOLO, NON POSSO FARE NULLA E NIENTE PER CAMBIARE ED ELIMINARE QUESTO TERRIBILE FEMMINICIDIO SOCIALE E GLOBALE... POSSO PERO', ATTRAVERSO QUESTA PAGINA, SOTTOPORRE ALLA VOSTRA ATTENZIONE QUESTA DRAMMATICA REALTA' CHE QUASI NESSUNO, A INCOMINCIARE PROPRIO DA VOI DONNE, VUOLE VEDERE NELLA SUA INFINITA E INTOLLERABILE MOSTRUOSITA'... MA SE IO SONO IMPOTENTE DI FRONTE A QUESTO GIGANTESCO DRAMMA UMANO, VOI, VOI DONNE, SIETE LE UNICHE CHE POTETE CAMBIARE QUESTO STATO DI COSE CON “L'AIUTO” DI UOMINI CHE, COME ME, SONO PRONTI A SOSTENERVI IN QUESTA VOSTRA IMMANE OPERA DI “UMANIZZAZIONE” DI QUESTO SISTEMA... SOLO VOI POTETE FARE QUALCOSA PER VOI STESSE, NESSUNO POTRA' FARLO AL POSTO VOSTRO...IO E GLI ALTRI UOMINI CHE LA PENSANO COME ME SIAMO CON VOI...QUESTO MONDO E QUESTO “UOMO” AUTODISTRUTTIVO E VIOLENTO VANNO CAMBIATI CON UN NUOVO MONDO E UN NUOVO UOMO CHE SAPPIANO FAR PREVALERE NON LA FORZA, MA L'AMORE E LA RAGIONE...BUONA GIORNATA A TUTTE...PS... PER FAVORE CONVINCETE GRILLO CHE NON DEVE A.S.S.O.L.U.T.A.M.E.N.T.E. INQUINARE QUESTO MERAVIGLIOSO MOVIMENTO CON PERSONAGGI NOTI E CONOSCIUTI DELLA POLITICA, E DINTORNI...SONO TUTTI " DEVIATI" E "SPORCHI"DALLA TESTA AI PIEDI"... PER MANDARE AVANTI IL M5S E LE SUE BELLE IDEE BASTANO I COMUNI E ANONIMI CITTADINI, PURI, PER PURIFICARE FINALMENTE QUESTE MERDACCE DI POLITICI E QUESTO MERDOSO PAESE

PARTITO.DELLE .DONNE. Commentatore certificato 06.11.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Siccome per la quarta volta mi sono trovata con l'impossibilitàdi pubblicare dei commenti, avevo chiesto l'indirizzo della persona gentilissima dello staff che mi ha aiutata in passato a tornare sul blog (anche se l'ultima volta non era riuscito a capire quale fosse il problema tecnico). Mi sono ritrovata l'indirizzo da sola e lo segnalo anche agli altri se ne avessero bisogno, quando riscontrassero dei malfunzionamenti o si vedessero di colpo sparire dal blog "prima" della pubblicazione, con l'avvertenza di esporre il proprio problema mandando anche un indirizzo e mail per l'eventuale risposta

pittarello.filippo@casaleggio.it

Per chi non riuscisse a ottenere la propria reintegrazione, consiglio di cambiare di sana pianta tutti i propri dati, compreso l'indirizzo e mail e, se vuole conservare il proprio nickname, riporto il consiglio di Ciro di farlo precedere da alcuni spazi bianchi

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A prescindere che uno sia uomo o donna, io non capisco perchè se c'è la regola di non andare in TV deve esserci il coglione di turno che puntualmente fa di testa sua.

SER NON VI STA BENE, ANDATE FUORI DAI COGLIONI. NON CI SERVONO LE STAR NEI TALK SHOW!

Alex . Commentatore certificato 06.11.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, ieri sbirciando la Gruber, perché oramai tutti questi programmi mi stomacano proprio nel orario in cui si cena, gran vantaggio per chi segue una dieta peccato che poi a mezzanotte ti sveglio con una voragine nello stomaco.
Ieri c'era l'immortale "EX DEMOCRISTIANO", che ancora nel 2012 si sente di poter diventare l'ago della bilancia di questa partitocrazia marcia e purulenta figlia della LORO MALAFEDE CATTOLICA, vedi anche i CL, siamo ancora VINCOLATI a quello che é stata la PEGGIOR CLASSE POLITICA DI TUTTA EUROPA dal dopoguerra ad oggi, I FIGLIOCCI DI QUELLA CIA CORROTTA E CORRUTTRICE, ancora una volta fra queste merde democristiane, e la salsi che ci paragona a scientology, OFFENDENDOCI TUTTI, UMILIANDOCI TUTTI, SVALUTANDOCI TUTTI, proprio noi che VORREMMO UNA POLITICA PRIVA DI DENARO, ci paragona ad una setta pericolosissima che si impadronisce degli averi e dei denari dei suoi adepti schiavizzandoli e riducendoli in povertà facendogli sistematicamente il lavaggio del cervello?
Mi amareggio e rabbrividisco di fronte a questo atteggiamento così aggressivo e diciamo irriconoscente, non che ci debba nulla ne a Beppe ne al M5S, ma almeno ai nostri principi, alle nostre idee al programma, che all'improvviso solo per non ammettere un'errore vengono equiparate ad una setta pericolosissima e ingannevole, e ladra, evidentemente se dovevano piovere queste ingiurie inqualificabili e di una enormità insopportabile la ragazza le covava in se da un pò?
A questo punto trovo giustificato al 100% la richiesta di dimissioni rivolta alla salsi, anche se credo fermamente che siano i suoi votanti a dover decidere, ma che lo facciano e presto..
Mi auguro che gli italiani si rendano conto che non possiamo lasciare in mano ANCORA OGGI NEL 2012, che I DEMOCRISTIANI, POSSANO FARE E DIFARE E ANCORA DIVENTARE L?AGO DELLA BILANCIA, DI UNA NAZIONE CHE A CAUSA LORO E SOLO LORO SI RITROVA CON 40 ANNI DI RITARDO, rispetto al mondo civilizzato europeo, SVEGLIATEVI ORA BASTA DEMOCRAZIA C

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.11.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
La salsi ha rotto le palle... Si iscriva al Pd così potrà andare in tv tutte le volte che vuole!
Basta con sta gente!

Paolo L., caselette Commentatore certificato 06.11.12 08:42| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah...ieri sera stavo studiando dei documenti. Sono stato alla mia scrivania fino a tardi...

Ma quasi per tutta la sera ho avuto un ronzio nelle orecchie...

Per caso, c'era Renzi che parlava da qualche parte?

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.11.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Due o tre cose su Antonio Di Pietro, su Barack Obama e sul vero fronte della guerra in corso.

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/11/due-o-tre-cose-su-antonio-di-pietro-su.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.11.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LAVORATORI DIPENDENTI DEL COMMERCIO DOBBIAMO PROTESTARE, PROTESTARE, PROTESTARE! !!
CI STANNO TOGLIENDO TUTTO SOTTO IL NASO!!
VE NE SIETE RESI CONTO O NO?!?!?
SIAMO IL SETTORE PIU' BISTRATTATO SOTTOBANCO DA QUESTA CLASSE POLITICA ED ECONOMICA.
NON possiamo essere continuamente ricattati con lo spettro della "crisi" o della disoccupazione come strumenti da parte delle aziende per imporre rinunce dei diritti con il bene tacito di questa SCHIFOSA POLITICA.
L'insopportabile demagogia del "piuttosto che" sta demolendo contratti e condizioni di lavoro conquistati cambiando vigliaccamente le regole in corsa.
Tutto questo anche in aziende dove di lavoro ce ne sarebbe e spremere NOI addetti serve solo a non assumerne altri.
I nefasti e vergognosi accordi contrattuali che sono stati stipulati anche con la complicità del sindacato dimezzano ferie malattia con l'applicazione del decreto monti scompare il riposo in qualsiasi festività o domeniche considerate pari ad altri giorni, il tempo per la famiglia distrutto con un colpo di spugna.
Trattati con i doveri di un medico del pronto soccorso e con lo stipendio da riempi scaffali.
Scrivete pure "bhe... piuttosto che disoccupati"... Piuttosto che un par di balle! Le cose vanno sempre a favore delle aziende ecco qual'è l'unica verità.

Anna 06.11.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la risposta che ho dato a una conoscenza di fb, che non crede nel Movimento 5 stelle. Che ne dite?"Se tutti gli italiani capissero che l'ultima possibilità per fare una rivoluzione pacifica sia quella di votare un Movimento di cittadini, nato dal basso, sulla rete, e chi lo ha seguito sin dall'inizio può confermarlo, solo allora avremmo qualche speranza di cambiare il sistema marcio, mafioso e disonesto che è oggi rappresenatto dall'attuale politica. Se non si mandano via TUTTI, se ne resta anche solo uno, legato al potere, alle poltrone, ai privilegi, potrebbe già essere una sconfitta. Io voterò 5 stelle, perchè mi sento coinvolta, partecipe e interessata al cambiamento. Purtroppo i media hanno cominciato a parlarne solo quando ne hanno percepito il pericolo per la casta, fatta anche dai giornalisti, e ovviamente ne hanno evidenziato solo i difetti, che pure ci sono, per demonizzarlo. Tutto è migliorabile, se tutti partecipano e si fanno controllori instancabili del proprio futuro! Io non darò mai più il mio voto a chi non mi rappresenta!"

Antonella G., Taranto Commentatore certificato 06.11.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Di Finizio, TI CONOSCIAMO, SMETTILA DI FARE IL PIANGINA. A trieste e Gorizia lo sanno anche i muri che hai vissuto di rendita di posizione e di oligopolio con i tuoi amichetti. Prezzi pilotati, recinzionismo e succhiare al demanio in ogni modo.

Ora piangi?! A me va anche bene ma non ti sognare di chiedere un'aiuto statale anche solo meno tasse.

Grillo sbaglia a dare voce a chiunque solo perchè povero ed in difficoltà, prima si informi su chi ha davanti!

Francesco Carlo Grosso

Francesco Carlo Grosso (psitaliano), Udine Commentatore certificato 06.11.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

IL consigliere dell'Idv a Milano che ha "ereditato" 50 mila euro di compenso, mi ha fatto riflettere.

Mi domando quanti di noi (o di voi, se volete) rifiuterebbero REALMENTE 50 mila euro in nome dell'ETICA.

Non è che l'ETICA vale quasi sempre per gli altri?

Non è che è abbastanza facile essere "PURI" senza occasioni?

Di Pietro docet!

Stefano R., Monsummano Commentatore certificato 06.11.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Forza Gad Lerner !

Vai avanti così e il MoVimento 5 Stelle arriva
al 51% !!!!!!!!!

Intanto ieri sera a Genova hanno inondato le macchine e dentro le saracinesche dei negozi, con un volantino che recitava:

CARI PARTITI ITALIANI
DAL PROFONDO DEL CUORE :
CI AVETE FRANTUMATO I COGLIONI !

Per risparmiare, da bravi "genovesi", hanno fatto il volantino ricavandone 6 copie per ogni foglio A4 !!!

Movimento Indipendentista Ligure 06.11.12 08:25| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Posso pubblicare di nuovo?

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 06.11.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Confessioni di Sir Josiah Stamp

E' lo stesso Stamp ad ammetterlo! Sir Josiah Stamp - direttore della Banca d’Inghilterra (la prima banca privata al mondo, nonché la prima a godere del diritto di signoraggio) dal 1928 al 1941 – scrisse le seguenti gravi ed emblematiche impressioni, una sorta di vera e propria confessione: "Il moderno sistema bancario crea denaro dal nulla. Il processo è forse il più sbalorditivo trucco da prestigiatore che sia mai stato escogitato. Il sistema bancario fu concepito nel crimine e generato nel peccato. I banchieri posseggono il mondo; se glielo si sottraesse, ma gli si lasciasse ancora il potere di creare denaro, con un tratto di penna riuscirebbero ad avere abbastanza denaro per ricomprarselo (…) Gli si sottraesse invece il potere, tutti i grandi patrimoni come il mio scomparirebbero, rendendo il mondo migliore e più felice. Ma se tu accetti di continuare ad essere schiavo delle banche – concludeva Sir Stamp – lascia che le banche continuino a creare denaro e controllare il credito". Questo è forse il volto più subdolo del male signori

ferlingot 06.11.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento

il pd ormai senza il Berluska si sente la vittoria in tasca, molla pubblicamente idv e radicali perchè sotto al 4% e quindi non più necessari per ottenere il premio di maggioranza relativa

col Berluska praticamente terza forza, e dato che i voti che vengono sottratti al pdl, sono balle quelle che il pd perde voti a causa del m5s,
li ha ancora tutti e anzi li ha incrementati,

insomma, in conclusione, avremo consegnato le chiavi di palazzo chigi a Bersani,
il vostro Tonino fuori dal Parlamento insieme ai radicali, e un centinaio di buoni a nulla in parlamento ma con ampi margini di miglioramento, ovvio.

in sintesi è così

Alex Scantalmassi 06.11.12 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di capire il Problema...premesso che ormai la lottizazione dei Lidi e le spiagge ormai è un fatto compiuto...e che ormai gli spazi pubblici si contano sulle dita...la vicenda di questo imprenditore, in questo momento, più che richiamare i problemi di una categoria che gode di una "rendita di posizione", richiama l'attenzione sulle garanzie sulle "pari opportunità" presunte da questa "europa" che in pratica pretende di aprire le "gabbie" di un mercato domestico..alle voraci ganasce degli "affaristi" europei...così come è successo per altri settori(vedi quote latte ecc).
Ora io penso che "cambiare padrone" non significa avere vantaggi e benefici...(visto l'andazzo)..per la clientela...una cosa invece certa,sarà l'ulteriore "precarizzazione" a cui andrà incontro il "settore"...!mentre gli introiti derivanti sicuramente, finiranno su altri Lidi e Spiagge...
Così visto e considerato che le centrali nucleari non si faranno più, i n/s creditori avranno altro su cui rifarsi...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.11.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

eeeeehhh, la sanno lunga, altrochè,
tutta questa sovraesposizione del prodotto sarà controproducente e lo sanno, ricordate sempre la curva della memoria, arrivata al suo culmine può solo scendere e se si insiste può generare effetti di rigetto nel popolino,
avanti così e tra un po' vi verrà sui coglioni, tempo al tempo..

BPdG

(Buon Proseguimento di Giornata)

Alex Scantalmassi 06.11.12 07:53| 
 |
Rispondi al commento

I mandanti di Monti sono i partiti stessi che lo hanno votato per un anno. Tutta la politica del governo Monti è funzionale al mantenimento del vecchio e sano voto di scambio. Un governo che affama tutti con prelievi fiscali stratosferici (c'è il debito!) e poi decide dove ed a chi dare "incentivi": ormai non sono più le aziende a dispensare posti di lavoro, è direttamente il governo. Il mercato viene indirizzato dove vuole il governo: se si vuole "premiare" l'edilizia si applica la detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie, se si vuole premiare le case farmaceutiche si rende detraibile la spesa farmaceutica. Con le aziende strozzate dal fisco, se vuoi un posto di lavoro devi rivolgerti direttamente al governo! Così si raggiunge il perfetto voto di scambio: vi abbiamo ridotto alla fame, se volete mangiare qualcosa dovete fer forza rivolgervi al politico di turno che sta al governo. Ovviamente le politiche di detassazione non sono gradite al governo Monti (ed ai partiti italiani): se lasci troppi soldi alle aziende saranno loro ad assumere la gente, che quindi non dovrà ringraziare i politici. E' la stessa, identica, politica che segue ed ha sempre seguito la Mafia che, evidentemente, non sta più in Sicilia: sta al governo.

Massimo Marsico 06.11.12 07:38| 
 |
Rispondi al commento

c'e' una cosa che bisognerebbe fare per le politiche, varare una "non direttiva salsi".

Provate a pensare.. siamo davvero sicuri che se b. va da un m5s e gli offre un milione di euro, questo, con una paga da 2500 euro al mese non accetti di fargli da zerbino? Se una proposta del genere venisse fatta a me (e chi mi conosce lo sa) io scatenerei l'inferno sulla terra e di b non resterebbe nemmeno la plastica ma siamo sicuri che qualcuno che VENDEREBBE LA PROPRIA NONNA a tranci al mercato del pesce di Bologna come FEDERICA SALSI riuscirebbe a mantenersi integro?

HO DUE PROPOSTE

1) durante i primi mesi (ma non necessariamente) del mandato si va dal parlamentare 5s e lo si corrompe offrendogli una grossa cifra, proprio una bella busta piena di denaro vero.. se accetta lo si caccia dal movimento e si mette tutto su youtube per la memoria storica.. 2 o 3 vite NATURAL DURANTE

2) tutto quel che il nostro dipendente guadagna durante la sua esperienza parlamentare DEVE essere reso pubblico , intendo solo la differenza tra quanto aveva prima e quanto ricava alla fine

5 verdi se vi piace l'idea

g. torquemada (), bolzano Commentatore certificato 06.11.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento

sarò breve 31:

"sembra" che dell'utri e berlusconi siano artefici di un "scellerato patto" tra boss ed istituzioni.
"sembra" che lui appena eletto nel 1994 abbia assicurato garanzie a cosa nostra.
"sembra" anche da da lì in poi la sicilia sia stata comandato dal centro destra.

"sembra".... che bella parola....
dice tutto e dice nulla....

"sembra" che sia una bella giornata!

"sembra" un parare persolane breve....


E poi si dice che nel movimento uno vale uno è una favola,ma se cosi non fosse quella consapevole opportunista della salsi come avrebbe tirato su sto putiferio??^

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il punto G, quello che ti dà l'orgasmo nei salotti dei talk show."

Vorrei tanto sapere cosa c'è di maschilista in questa frase.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma l'imu hai preti..perchè nessuno ne parla?
perchè ancora non la pagano mentre ai lavoratori rubano 20 euro dalla tredicesima ?

perchè tra tutti gli spottoni elettorali che stanno facendo nessun partito dice che se vincerà sarà tra le prime cose che farà ?

che preti , cardinali e comunine e liberazione abbiano fatto scuola di vita a tutti i leader e non solo al nano ?

non importa 06.11.12 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Carri amici la soluzione contro la crisi e semplicissima.
La cancellazione o il "reset" del debito pubblico nel tutto il mondo !Ripartire da zero "ripristinando la configurazione " di sistema !

Florin Platon, Latina Commentatore certificato 06.11.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nun ja fate a ripija' sonno??

http://youtu.be/JVYY5KxcZ8E

er fruttarolo Commentatore certificato 06.11.12 06:52| 
 |
Rispondi al commento

belli grulli a quando l'omicidio di gruppo come nel Tempio del Popolo a Jonestown?


"What did liberals do that was so offensive to the Republicans?
I'll tell you what they did.
Liberals got women the right to vote.
Liberals got African-Americans the right to vote.
Liberals created Social Security and lifted millions of elderly people out of poverty.
Liberals ended segregation.
Liberals passed the Civil Rights Act,
the Voting Rights Act.
Liberals created Medicare.
Liberals passed the Clean Air Act,
the Clean Water Act.
What did Conservatives do?
They opposed them on every one of those things,
every one.
So when you try to hurl that label at my feet,
'Liberal,' as if it were something to be ashamed of,
something dirty, something to run away from,
it won't work, because I will pick up that label
and I will wear it as a badge of honor."
~ Written by: Lawrence O'Donnell Jr.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 06.11.12 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a Mario, Beppe e a Tutti.

http://www.youtube.com/watch?v=KJiL3kmu10U&list=UUVCAvtBcr1LJzDfe_qqJZzw&index=3&feature=plcp

anib roma Commentatore certificato 06.11.12 06:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per l'amico ma la gestione balneare all'italiana ha superato ogni limite di decenza. Negli anni è sparito ogni centimetro di spiaggia libera a colpi di leggi, leggine e deroghe. Hanno ingabbiato la penisola, il mare, di fatto, non è più gratuito. Rende pochissimo alla collettività grazie a una gestione miope e dissennata delle concessioni. Poi mettiamo gli abusi perpetrati alla costa nel silenzio complice delle autorità, ed ecco che si arriva al paradosso che alcuni gestori oramai rivendicano quasi un titolo di proprietà su un bene demaniale.
Occorre bonificare il litorale, abbattere ogni barriera e manufatto abusivo, limitare la concessione al solo noleggio delle attrezzature sul tratto di spiaggia che deve rimanere 100% pubblica e accessibile. Così è nel resto di europa, e se l'europa intende sanare l'anomalia italiana ben venga. 60 milioni di cittadini proprietari del litorale mi sembra abbiano tutto il diritto di dettare le condizioni sull'uso di questa risorsa. Il principio è che gli italiani hanno il diritto di passaggio e sosta su ogni centimetro di suolo pubblico incluse le spiagge, al massimo possono decidere di pagare per i servizi messi a disposizione del concessionario come ombrelloni, bagni, ristoro. CANCELLATE E MURI DI CINTA DEVONO SPARIRE!

nicola 06.11.12 05:33| 
 |
Rispondi al commento

in teoria quel travaglio sa anche partorire 2 gemelli come le femmine ma mi piacerebbe tanto vederlo nella pratica.


ha ha ha

quelli che sanno di tutto non mi piacciono 06.11.12 04:12| 
 |
Rispondi al commento

ma in questa fase di pre elezione nazionale l'unico che davvero viene identificato come interlucutore per le grandi masse e beppe grillo nn c'è nessun'altro siccome la rappresentanza m5s per le nazionali è ancora preparazione e questo il problema i tempi molto stretti.
l'nterlocutore per forza di cose m5s e fatto apposta da grillo

doctor w. Commentatore certificato 06.11.12 04:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lascia stare Renzi che con quella faccia in Europa ci cacciano subito ( furbetto del quartierino)................


Camillo B. Commentatore certificato 06.11.12 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, vedo, da pensionato costantemente attacchi a noi i televisione...ovvero cercano di capirci come se fossimo un partito tradizionale, si può capire....ed è il senso del nostro movimento..
Detto questo sono molto pragmatico, io penso che un autorevole portavoce del Movimento ci voglia...un portavoce disincantato e bravo a mandare legalmente affanculo ogni giornalista con domande stupide..pensaci ci vuole un capo, Tu sei il Guru a cui noi tuoi affezzionati diamo la massima stima, ma i questo bailame ci vuole c he tu ti rappresenti con uno o due personaggi conosciuti ( PES: Pero Ricca) a d affrontare stà povera stampa Italiana..
Sperando di esserTi stato utileTi salutocon affetto per tutto quello che hai fatto nella Tua vita artirstica e come attivista politico.
Ciao Camllo BusarellOps anche in Parlamento ed in Senato ci deve essere un capo gruppo, vero??

Camillo B. Commentatore certificato 06.11.12 03:21| 
 |
Rispondi al commento

ma quando i politici chiedono un confronto politico con un altro candidato politico avversario e in questo caso nn dovrebbero chiederlo ad un esponente cittadino delegato dall'm5s sul programma? cosa centra grillo?
se vogliono smattellare l'm5s e il suo programma devono chiamare un canditato in esso o no?
politico contro politico.

doctor w. Commentatore certificato 06.11.12 03:19| 
 |
Rispondi al commento

nn centra nulla ma io stasera nn l'ho visto l'infedele nn riuscivo a reggere la presenza di renzi mi veniva la nausea

doctor w. Commentatore certificato 06.11.12 03:02| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la lotta alla CORRUZIONE ed all'EVASIONE FISCALE - CONTRIBUTIVA dovrà essere veramente efficace perché col recupero di fondi che ne deriverebbe si avrebbe la possibilità di tagliare le aliquote sui redditi e finanziare la spesa delle famiglie, il che dovrebbe avviare la ripresa economica. Concedere benefici alle imprese è INUTILE (lo è sempre stato). E' inutile finanziare la produzione o il commercio quando i compratori non hanno denaro a sufficienza. Verrebbero finanziati anche i fondi previdenziali per le pensioni. Caro GRILLO, ho dato un fuggevole sguardo al tuo programma elettorale e mi sarebbe piaciuto trovare al primo posto il "RIPRISTINO DELLA LEGALITA'" con l'abrogazione referendaria di tutte le norme sulla prescrizione dei reati (diminuirebbe l'arretrato giudiziario e la legge diventerebbe uguale per tutti) e la cancellazione del Tribunale dei Ministri e delle autorizzazioni a procedere, salvo il caso di protezione del segreto di Stato. Mi piacerebbe iscrivermi al Movimento 5 Stelle perché sta diventando l'unica vera alternativa per i cittadini onesti, anche se non mi pice vedere nel M5S imprenditori ed avvocati ... c'è sempre il rischio dell'interesse privato. Un affettuoso saluto.
Peppino

Beppe G., caprera Commentatore certificato 06.11.12 02:59| 
 |
Rispondi al commento

Scrivere un commento sul blog di "Grillo"è come buttare in mare la famosa bottiglia del naufrago sperando che qualcuno la raccolga.Chissà se qualcuno dello staff o lo stesso Grillo hanno il tempo di leggerlo.Dove troveranno il tempo per farlo,son troppi!Siamo troppi.Siamo tanti quelli che hanno capito che il futuro non sarà roseo per nesuno,e ci sforziamo di capire come reagire,cosa fare per evitare il peggio.Ci vorrebbero fior di filosofi,pensatori forse maghi che tra le nebbie ci svelino lo scenario che ci si presenterà fra 5 o 10 anni,e allora potremmo adottare misure appropriate già da adesso.Ma invece abbiamo I POLITICI.Politici a cui non interessa il futuro ma il presente.Che scelgono l'uovo invece della gallina.Burocrati senza ritegno(basti pensare ai soldi recuperati dalla corruzione politica e negati ai terremotati dell'emilia..) che non percepiscono i segni premonitori di quello che ci accadrà in un vicino futuro.La gente comune,quella gente che non vive di politica o con la politica,quella li conosce eccome.Dovremo fare dei convegni per capire qualè il modo migliore per affrontarla, più che capire come uscire da questa crisi.Secondo i nostri bocconiani si esce dalla crisi solo con la crescita,ma siamo già al massimo;se cresciamo noi ci sarà qualche altro paese che decrescerà,ci sarà povertà anche là.è un pò come la famosa coperta troppo corta.Se cresce qualche paese vuol dire che un altro andrà male e non è certo così che ne usciamo.Allora?perchè non fare un convegno tra i più preparati economisti , i migliori filosofi i migliori esperti della finanza o esperti del commercio internazionale che possano fare un pò di luce in questo buio?Eh Beppe,noi questo potremmo farlo.Capire la crisi è importante.Capire perchè la dobbiamo pagare noi e non quelli(gli americani) che l'hanno prodotta è importante.Capire anche se è stato organizzato tutto ad hoc se c'è stata premeditazione nello scaricarla sulle nostre spalle,(come io credo)è importante.Vederli in faccia.

pietro t., ferrara Commentatore certificato 06.11.12 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo paese tutto è possibile se una banca viene denunciata per usura e la GDF conferma il reato il giudice archivia il procedimento perchè il reato deve essere esclusivamente soggettivo.
Cioè si deve dimostrare che il Direttore Generale o qualche altro dirigente ha specificatamente impartito la disposizione, quindi se la banca dichiara che la colpa è del software automaticamente il reato diventa oggettivo e quindi non esiste un colpevole da punire. Per la banca non esiste la responsabilità oggettiva.

feliziano ballatori Commentatore certificato 06.11.12 02:30| 
 |
Rispondi al commento

forse nn avete capito che se vengono le multinazionali nello stesso modo incui e venuto murdoch e berlusconi per le tv aivoglia di sperare di prendere il sole su una spiaggia senza steccati pensate bene ai desideri che esprimete potrebbero anche avverarsi

doctor w. Commentatore certificato 06.11.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento

sono entrato nel sito di bersani.ho resistito per 10 minuti.noiosissimi. troppo distanti da me.non ho scritto nulla.a che pro scrivere?adesso mi chiedo:come fanno quelli che non si sentono vicini al movimento a passare le loro giornate in questo blog e scrivere continuamente cazzate?c'è una sola spiegazione:dentro la scatola cranica hanno,solo,un ammasso di prugne secche.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per la sua situazione economica.
ma le cose stanno un po diversamente da come le pone lei.noi cittadini dobbiamo fare il nostro interesse ,cioè tirare fuori dal demanio il piu possibile ,visto che quei soldi devono andare per i servizi ai cittadini ,(sanita,scuola,strade ecc.)
Quindi se viene una multinazionale che per 3 ani paga ad esempio 1 milione di€,capisco che a lei venga a rompere le uova nel paniere ,ma anoi cittadini ci conviene.Per troppo tempo (forse nonsarà il suo caso) le concessioni sono state date ad amici degli amici per 4 soldi ,mentre loro ci tiravano fuoricapitali.ben venga questa legge ,che per una volta fa l'interesse del pubblico.
Fosse per me poi io le spiagge gli stabilimenti gli vieterei ,in quanto rovinano quei pochi spazi di nayura come la costa mediterranea ,che sta scomparendo.


m5s più la sua asciesa crescera e maggiori saranno i problemi ma questa e una cosa fisiologica e naturale i problemi esisteranno sempre l'importante è saper gestire le varie difficolta senza snaturare l'essenza del movimento stesso perche alla fine volenti o no quando si entrera in parlamento si dovra per forza di cose interlocquire anche nella tv e sarebbe assurdo pensare il contrario poiche in parlamento m5s deciderera per tutti gli italiani,quindi un ecquilibrio è obbligatorio

doctor w. Commentatore certificato 06.11.12 01:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cosa che più mi fa rabbia è il fatto che avrei intelligenza,conoscenza e furbizia sufficiente per essere io ad imbrogliare loro.purtroppo ho un grave handycapp:non ho una faccia di bronzo come quella di casini.risultato?ho passato la vita a dire a me stesso:e va bè.finalmente,adesso,ho un'arma a disposizine e,debbo ringraziare beppe grillo.personaggi poveri di spirito,come favia o la salsi,non riusciranno a toglirmi quest'arma dalle mani.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona sera signor Marcello, quello che le posso dire e che la sua salvezza è l'opinione pubblica, lei non deve rimanere da solo, so che è difficile ma non impossibile. Per me la storia assomiglia un pò agli esodati, avevano fatto un accordo con lo stata ma è sopraggiunta una legge contrastante l'accordo.
Lei aveva fatto un accordo (contratto) con la sua regione ma è sopraggiunta la direttiva Bolkestein che è in contrasto con il suo contratto.
Io non sono messo bene dal punto di vista del lavoro ma voglio esserle vicino. Saluti.
angelo.sanfilippo@fastwebnet.it

A proposito di cose che ci chiede l'Europa a cui non si può dire di no; l'Europa aveva emanato una direttiva europea agli stati membri,la 411/92
Cosa diceva questa direttiva? Parlava di reddito minimo garantito a cittadini non abbienti. Ebbene in quell'occasione l'Italia non ci sentì e per questo naque il detto: non c'è più sordo di chi non vuole sentire.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 06.11.12 01:33| 
 |
Rispondi al commento

insomma voglio tutto alla luce del sole.non voglio essere deputato nè ministro nè consigliere.voglio solo essere un cittadino che può cacciare via chi cerca di imbrogliarlo.sono stanco si essere un suddito costretto a fingere di non capire che qualcuno lo sta imbrogliando.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento

c'è una cosa che non riesco a sopportare.se qualcuno si propone con un programma,mi convince ,io lo voto perchè voglio che lotti per quel programma.perchè,se costui cambia idea e programma deve continuare a stare in parlamento col mio voto?praticamente io ho votato qualcuno che,poi,va a lottare per un'italia che io non voglio.ritengo che,per legge,costui debba lasciare il suo incarico poichè nessuno lo ha autorizzato.ritengo che il movimento debba impegnarsi affinchè vehga fatta una legge in tal senso.un'altra cosa:nel parlamento nessuno dovrebbe avere niente da nascondere:perchè debbono esserci dei voti segreti?

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 06.11.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'evasione fiscale è una bella cortina fumogena in faccia a una certa cerchia intellettula che si approfitta dell'ingenua buona fede di alcune fasce sociali per nascondere la vera nefandezza e incuria di una classe politica e nn solo alta finanza e lobbi di imprenditori hanno creato in questo paese.
ci sono molti modi per far emergere l'evasione con incentivi, che nn vengono adottati perche si preferisce sempre la forza (lo stile italiano di io frego te per stare meglio di te) e che se ne frega se il mondo cade a pezzi io sto bene il resto che si fotta....
lo adotta la gente comune e si riflette su una politica lazzarona e corrotto, perche per logica per far star bene una categoria devi affamarne un'altra, nn ce altra via.
la vera evasione sembrera banale dirlo ma con tanti choosy figli di papa che ci sono in giro nn dipende da una moltitudine di persone che soffrono e giorno dopo giorno lottano per un pezzo di pane aditati solo perche nella voce di occupazione c'è scritto autonomo,e dunque "vive nell'oro", nn è cosi e chi vuol far passare questo messaggio e un criminale spregevole e senza moralita macchiato dei molti morti passati sotto silenzio perche autonomi.
per togliere l'evasione devi cambiare il sistema il principale problema dello stato e la corruzione trasversale e dilagante che va dal piano piu basso a quello piu alto del sistema produttivo italia aiutato da una burocrazia disordinata e assurda estremamente lenta idiocrazia senza vergogna.
anche l'unione europera in uno dei suoi rari momenti di lucidita ha detto che il motivo principale della nn crescita del'italia e la corruzione aivoglia di andare a contare le uova nel pollaio delle galline se l'addetto alla conta ne frega una o piu a seconda di come gli gira alla giornata, puoi solo farti il segno della croce e aspettare l'estrema unzione.

doctor w. Commentatore certificato 06.11.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Vero anche che da grassroots movement si è diventati in breve tempo una realtà rappresentativa a livello nazionale,dove l'emilia romagna a 5 Stelle si sente in qualche modo l'artefice dell'esplosione del MoVimento .... mi sembra che la scelta di eleggere chi ha fatto la lista sia già un premio,quindi anche se fosse plausibile chiedere il conto a Beppe,argomentate e dite chiaramente quello che volete.Volete un posto da parlamentare assicurato?Mi sembra che tra le righe ve lo abbia già concesso.Vi brucia restituire i soldi?andate nel gruppo misto e teneteveli,finché dura,ma senza fare proclami e instillare dubbi ,già lo fanno politici molto più blasonati di voi,cercate di finire il mandato in modo dignitoso e senza fare polemiche sterili.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre più CONVINTO ad appoggiare e votare il
MoVimento 5 Stelle !!

Dopo aver visto la trasmissione TV7 "L'Infedele" !!!!!

Domani DEVO convincere almeno altre DIECI persone !!!!!!!!!

Vincenzo Matteucci 06.11.12 01:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Vorrei sbagliarmi ma purtroppo ogni volta che succedono queste cose, seguendo gli eveti,le giustificazioni,le prese di posizione, tutto mi fa pensare chi siano proprio in mala fede
A mio parere succedono questi casi perchè molti "veterani"che si sono imbarcati in questa"avventura politica"sin dagli inizi,prevedevano (come è successo sempre in casi analoghi)che pian piano il M5S sarebbe diventato come gli altri partiti,(cioè carriera politica e tutto quel che ne consegue),e son rimasti spiazzati dalla coerenza di Grillo (massimo due mandati senza personalismi poi avanti un altro). questo adesso va un po stretto e cercano visibilità con la speranza di ottenere consensi per poter cambiare le cose

salvatore a. Commentatore certificato 06.11.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento

grazie marcello per la sua testimonianza!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 06.11.12 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARE CHE VOGLIANO CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE
POICHE' SEMBREREBBE CHE M5STELLE FARA' IL BOTTO
QUINDI LA BANDA BASSOTTI TROVERA UN ACCORDO IN EXTREMIS

SONO IN ARRIVO VAGONATE DI MERDA SUL M5STELLE
AVVALORATO OLTRE IL 20%(FONTI ESTERE) E LA CAMPAGNA ACQUISTI E' IN ATTO .
OKKIO


marco c., milano Commentatore certificato 06.11.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

M5S al tuo programma per i tuoi primi 100 giorni di governo, aggiungi queste cose:
Revisione Costituzione Italiana.
. Una sola Camera con 500 deputati.
. Stipendio, 10 volte il minimo che è di 500 €uro al mese,quindi 5000 €uro al mese TUTTO COMPRESO.
. basta col titolo di Onorevole.
. niente auto blu.
. niente di niente gratis di treni aerei ecc.
. dopo 2 legislature via a casa.
. niente casa pagata a Roma.
. basta con i senatori a vita, sciòòò a casa.
. Il presidente della repubblica finito il suo mandato, via a casa.
. il t.gl.o della mano destra a chi ruba i soldi pubblici.
. Fuori tutti i cinesi che hanno rubato soldi e lavoro agli italiani, qui da me, Capitale dello jeans,lavoravano 200 ragazzi italiani, ora ci sono solo cinesi, che non pagano tasse, fanno figli come conigli, e si vanno a partorire in ospedale pagato dagli italiani. Poi dicono che la sanità sta indebitata fino al collo.
. fuori tutti i delinquenti exstracomunitari.
. togliere il diritto di voto, durante il loro mandato, perchè superpartes, al PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, AI PRESIDENTI DI CAMERA E SENATO, A TUTTI I MAGISTRATI, CHE NON POSSONO ESSERE DI DESTRA O DI SINISTRA, PERCHE' DEVONO ESSERE SUPERPARTES.
Tarquini Gaetano Bellante Teramo

Gaetano Tarquini 06.11.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento

SULLA STORIA DI FEDERICA SALSI

Voi pensate veramente che la Salsi sia rimasta stupita della reazione del Movimento?

Ricapitoliamo..

Accetta di andare in TV, a Ballarò la sera che le votazioni siciliane ci dovevano confermare chi siamo, e la Salsi sapeva benissimo che quella doveva essere la serata di Cancelleri e lei, con l'apparizione a Ballarò era certa di oscurarlo.

L'opinione sulla comparsa di chiunque sui talk show la conosceva benissimo visto anche l'esperienza precedenti di Favia, quindi era consapevole di tutto ciò che faceva e delle reazioni.

QUINDI?

Quindi, secondo me, la Salsi ha deliberatamente fatto quella scelta al solo scopo di essere accumunata a Tavolazzi e Favia, con i quali, sempre secondo me, cercherà di costruire qualcosa, per rimanere sull'onda politica e continuare ad andare nei "tolk show"

Insomma, secondo me era tutto preordinato.

Così io penso


http://www.tzetze.it/2012/11/nicola-izzo-perde-il-pelo-ma-non-il-vizio.html

Dal 2008 è vicecapo della Polizia, evidentemente, come abbiamo visto per i macellai di Genova,gli uomini di stato da premiare sono questi.

altNel Giugno 2010 èindagato per turbativa d’asta nel napoletano, ritenendo che la commessa per ilCen, una sorta di banca dati delle immagini filmate per ragioni di ordine esicurezza pubblica, sia stata conferita in violazione delle norme sugli appaltipubblici. Una storia ancora da chiarire pienamente.

Sta di fatto cheoggi molto probabilmente sarà il mastino Nicola Izzo a dirigere le operazionidel blitz a Chiomonte, quindi lo stato ha bisogna della garanzia di un uomo chel’ordine pubblico lo intende in maniera molto sporca.

Potremmoscommettere fin d’ora che se così sarà, il mastino sarà “in campo” ( o in cielocon un elicottero) a dirigere le operazioni per essere sicuro che avvenganocome piace a lui.


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 06.11.12 00:30| 
 |
Rispondi al commento

"Gli unici titolati ad usare il simbolo sono i consiglieri" "tutti gli altri(i cittadini aderenti al movimento 5 stelle) parlano a titolo personale".
Una domanda.....cos'è la democrazia dal basso?

Rosso Vileda 06.11.12 00:27| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO VAI IN TV SOLO SE C E' LA DIRETTA E INCITA GLI ITALIANI A NON PAGARE IL CANONE RAI!!! E SE FANNO LO STESSO GLI ALTRI VEDRAI CHE NON TI INVITERANNO PIU'

marco c., milano Commentatore certificato 06.11.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace che federica salsi abbia citato, per avallare il suo risentimento, insulti ricevuti in rete,lei per prima sa che i troll ci vanno a nozze su queste diatribe,e mi sento offeso per come ha descritto il MoVimento,paragonandolo a scientology,io sono semplicemente un cittadino che vuole cambiare questa politica e non si deve permettere di paragonarmi ad un adepto di una setta.
Chieda scusa a tutti i cittadini che l'hanno votata,e rifletta sulle sue parole,considerare gli elettori del M5S delle persone a cui è stato fatto il lavaggio del cervello è ignobile,e denota un chiaro intento denigratorio verso milioni di persone.

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se sapete qualcosa a me sconosciuto che motivi politicamente, in senso anti-reazionario, il comportamento di Federica Salsi lo dovete dire o scrivere senza usare i soliti metodi da Stasi, grazie

Alex Scantalmassi 06.11.12 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In comune con un politico, ho solo la voglia di lavorare.. per questo ho deciso di non candidarmi. Mi piace essere attivista, riempo un vuoto, per me la politica è vita e passione, espressa attraverso quello che faccio ogni giorno, l'idea, il dialogo e il confronto, sulla strada e nelle piazze. Io condivido tutto quello che dici (..anche sul punto G), ma credo che tu a volte confidi troppo nell'animo umano.
Caro Beppe,io mi fido di te. Ma sui candidati ho tante perplessità. Spero di sbagliarmi e di non dover pensare di mettere la croce sul meno peggio.
Quello che vedo andando alle riunioni, è una gran caciara, tanto individualismo e personalismo, conditi da qualche mania di visibilità compulsiva e autoaffermazione del proprio io sul prossimo. A volte mi sembra di essere ad Amici di Maria de Filippi (il marito di Maurizio Costanzo). Negli anni ho visto tanta gente entrare, schifarsi, uscire, ritornare, rischifarsi e via dicendo.. ma credo di aver assistito ad un impoverimento culturale medio, rispetto ai primi tempi che frequentavo le riunioni. Molti elementi di qualità e onestà intellettuale si sono progressivamente allontanati o se ci sono restano dietro le quinte perché magari non egocentrici e arrivisti come altri, ma non meno attivi anzi..(prendi nikilnero ad esempio, lui è attivista puro cristallino ma soprattutto, ha sempre dimostrato, a mio avviso, la massima coerenza)ci vorrebbe un'Italia di gente così. Io non so perché, ma questi non si candidano, forse per un eccesso di umiltà e/o timidezza. Credo che gli eletti dovranno tenere molto in considerazione la posizione degli attivisti che sono quelli che contano veramente, altrimenti poi le campagne elettorali vanno pagate e non c'è più un esercito di persone a fare propagandanda in bicicletta per le vie della città con il freddo e il gelo dell'inverno.
Un abbraccio e non mollare

Andrea Giusti 06.11.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

ECCO IL PROGRAMMA NEI PRIMI 100 GIORNI DEL GOVERNO M5S - MOVIMENTO 5 STELLE
. DIMINUZIONE A 500 DEI PARLAMENTARI
. UNA UNICA CAMERA.
. IN PARLAMENTO META' UOMINI E META' DONNE.
. STIPENDIO DI 5000 €URO TUTTO (diconsi TUTTO)COMPRESO.
. IL GOVERNO E PARLAMENTO VOTATO DEVE DURARE 5 ANNI, PERCHE' LE VOTAZIONI COSTANO.
. NIENTE AUTO BLU. (UNA SOLO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,E una alPRSIDENTE DEL CONSIGLIO).
. NIENTE SCORTA A NESSUNO.(SOLO COME SOPRA)
. DOPO 2 MANDATI IN QUALSIASI POLITICA, A CASA.
. RITORNO DELLA LIRA ENTRO I CONFINI ITALIANI.
. ESPROPRIO DEI MILIONI DI EURO CHE SI CAMBIANO IN LIRE E DI CUI NON SI SA LA PROVENIENZA E NON SI E' PAGATO LE TASSE.
. LO STATO ITALIANO DEVE PAGARE UNA PENSIONE MINIMA DI 1.000 €URO E UNA MASSIMA D 3.000 €URO.
QUESTA NORMA DEVE VALERE PER TUTTI.
. TASSA SUI PRODOTTI DI PROVENIENZA STRANIERA.
. CONSUMARE PRODOTTI ITALIANI SIA ALIMENTARI CHE ALTRO.
. IL TAGLIO DELLA MANO DESTRA A CHI RUBA I SOLDI PUBBLICI.
. ESPROPRIO DI TUTTO QUELLO CHE HANNO AGLI EVASORI FISCALI E TOGLIERE LORO IL PASSAPORTO.
. FUORI TUTTI I CINESI DAL TERRITORIO ITALIANO.
(QUANDO NON CI SARANNO PIU' CINESI, RITORNERA' IL LAVORO IN ITALIA, CON LAVORATORI ITALIANI CHE PAGANO LE TASSE E CONSUMANO).
. FUORI TUTTI I DELINQUENTI STRANIERI DAL TERRITORIO ITALIANO.
. RIMETTERE L'AGRICOLTURA ITALIANA L PRIMO POSTO, (E IO SO COME FARE).
. PANNELLI FOTOVOLTAICI SU TUTTI I TETTI DELLE CASE.
. AIUTI CONCRETI ALLE GIOVANI COPPIE CHE VOGLIONO FARE FIGLI. (LAVORO CASA ECC.)
. AL PRIMO PIANO GLI ANZIANI E I MALATI.
PER I PRIMI 100 GIORNI PUO' ANCHE BASTARE,
QUESTO BISOGNA FARE, PER ANNIENTARE I LADRONI DI STATO, PER STANARE I RICCHI EVASORI FISCALI CHE HANNO PORTATO I LORO SOLDI FUORI DALL'ITALIA,
PER RIAVERE IL LAVORO CHE ESISTEVA PRIMA DELL'APERTURA DELLE FRONTIERE A TUTTI I POVERI DEL MONDO, COMPRESI I CINESI, CHE HANNO PORTATO DISOCCUPAZIONE E POVERTA' IN ITALIA.
ORA SI PENSA AI POVERI CHE VENGONO DA FUORI, E AGLI ITALIANI?
TARQUINI GAETANO


MA L AVETE VISTA QUESTA BAMBOLINA CHE SI CANDIDA ALLE PRIMARIE DEL PDL ? SARA' MICA L AMANTE DI BONDI?

marco c., milano Commentatore certificato 06.11.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Però ragazzi: Che palle con sta TV !!! Possibile che debba leggere ogni giorno commenti che incitano Beppe o i rappresentanti del M5S ad andare in TV " perché ci insultano" ? Ma ancora guardate le TV ? Per cosa, farvi il sangue cattivo sentendo cosa dicono di noi ? Ma che vi frega, pensiamo a fare i fatti e lasciamo i proclami e le promesse pre-elettorali a chi non ha altro da offrire al paese, la gente si sta svegliando dal coma televisivo anni 80 e saprà scegliere.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti faccia il tecnico o se ne vada

le denuncie dello scrittore a rai 3 devono come una frustata far scattare il cavallo bolso o morde il freno e sgancia un destro alla criminalita stendendo tappeti alla legalità al meridione o si ammaina come una bandiera bianca

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 06.11.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

CHE BELLO LA GABRIELLA FARA' LA LISTA DEGLI ONESTI PER MILANO.....
OLTRE A FORMIGONI SPERIAMO LO SOSTENGA ANCHE LUSI


marco c., milano Commentatore certificato 06.11.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo le situazioni, di difficoltà economiche ed imprenditoriali,raccontate nel post,sono molto di più di quanto si possa pensare. La stragrande maggioranza, di quanti avvertono il pericolo di fallire,ha perso la forza di lottare. Sono rassegnati,sfiduciati dalle scelte operate dal Governo,delusi da un casta di parlamentari inetti ed incapaci.Si devono compiere scelte importanti e decidere quale futuro imprenditoriale,produttivo e strategico debba avere in nostro Paese.Un compito difficile,dal quale non ci possiamo sottrarre.O per meglio dire,non si potranno sottrarre chi avrà l'onere e l'onore di guidare l'Italia

placidodomenico di falco 06.11.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Ricca,un cittadino attento, vi ha dato una lezione memorabile!

leo c., roma Commentatore certificato 06.11.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai commentatori che si lamentano anche questa sera per i ripetuti interventi anti-Grillo a Che tempo che fa e a L'infedele di Gad Lerner, offriamo (o ri-proponiamo) la lettura del commento delle 22.15, e vi troveranno la spiegazione.

Per gli osservatori piu raffinati aggiungiamo l'apparentemente bonaria imitazione del simpatico Neri MarcoRe ma che suggeriva curiosamente l'immagine del Di Pietro ventriloquo di Grillo.

Chi possiede i media (anche se in numero non paragonabile a quelli del Capo) possiede uno strumento di suggestione emotiva formadibile, presso un popolo che si è sempre fatto (in gran parte) abbindolare in tutte le epoche storiche.


Kurtz 06.11.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

qeusto post e' ambiguo, non e'c he l'europa ci chiede di vendere le spiagge, se lo stato non lo vuol fare non lo fa e nessuno gli dice niente, ma se il governo le mette all'asta (e succederebbe per qualsiasi bene dello stato) la legge europea dice che possono parteciparvi tutti i cittadini e le aziende europee.

ma a mettere in vendita le nostre coste e' il governo che lo vuol fare cole lo voelva fare berlusconi, che addirittura voleva vendersi le isole e alcune strade (il famoso pedaggio-ombra, cioe' paga pantalone).

tutta robazza nostrana comunque.

francesco 06.11.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Marcello,
sei proprio un matto...!
E già solo per questo, quindi, ti apprezzo.

Tuttavia, nel merito della questione, mi resta qualche perplessità, non te lo nascondo.
Nel tuo settore - non raccontiamoci storie - si annida la più grossa concentrazione di evasori fiscali della nostra malconcia penisola!

E questo, non puoi negarlo, legittima almeno in parte un certo scetticismo che c'è nei confronti della tua battaglia. (Come peraltro dimostrato anche dal numero dei commenti al tuo intervento, che in una giornata non è arrivato a 600, dopo una settimana in cui viaggiavano tranquillamente oltre i duemila.)

Quindi, massima solidarietà per il tuo caso individuale, Marcello. Ma consentimi di mantenere le distanze dalla difesa di una categoria che, in tutta onestà, detiene in Italia uno dei peggiori primati che si possano immaginare...

In bocca al lupo.