Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I Consoli contro il M5S


m5smondo.jpg

*** Segui la diretta streaming del "Massacro Tour" ("Firma Day") ***

L'Italia è presente in 127 nazioni con rappresentanze diplomatiche e consolati. Tra i loro compiti vi è quello di permettere la partecipazione di partiti o movimenti alle elezioni politiche. E' necessario per gli italiani all'estero iscritti all'AIRE recarsi presso il loro Consolato e firmare la lista elettorale depositata dal M5S. Per la raccolta delle firme, l'estero è diviso in quattro ripartizioni per le liste dei candidati: Europa, America del Nord e Centro America, America del Sud e Asia/Oceania/Africa. Le liste firmate (1.000 firme per sicurezza per ogni ripartizione) e vidimate dal Consolato devono essere ritirate da volontari del M5S nei diversi Consolati e inviate in originale al delegato M5S per il Lazio che le presenterà al tribunale di Roma. Tutto chiaro?
Sembra un sistema diabolico architettato per evitare il raggiungimento delle firme da parte delle nuove forze politiche. I partiti già presenti in Parlamento sono infatti esentati dalla raccolta. L'iter, tra il demenziale e il burocratico, è complesso, quasi impossibile da rispettare in poche settimane, ma, a buon peso, i Consolati stanno attuando un boicottaggio sistematico della raccolta firme. Forse in autonomia, forse su indicazione di qualcuno, per disorganizzazione, per incapacità, per dabbenaggine, per tracotanza. Non importa, di fatto stanno ostacolando un processo democratico ed è imperativo un intervento del ministro degli Esteri.
Qualche esempio tra i tanti,da Parigi, Massimiliano G.:
"Care e cari amici, vi rinnovo l'invito di andare a firmare al Consolato per permettere al M5S di presentarsi alle prossime elezioni. Inoltre, benché tutti noi abbiamo una famiglia, un lavoro e una vita privata, è importante che oggi soprattutto (perché poi le persone partono per le vacanze), visto che i dipendenti del Consolato ogni tanto si "dimenticano" che per la raccolta firme sono aperti fino alle 13 alle 18, oppure i cittadini trovano il portone chiuso e non citofonano, oppure i dipendenti si "dimenticano" che sta a loro contattare il Comune originario nel caso non risulti l'iscrizione AIRE (e non rimandare a casa i cittadini...).
Massimiliano G.
"... ci sono ancora problemi per firmare perché, benché il Console di Parigi abbia dato disponibilità a restare aperti dal lunedì al venerdì mattina e pomeriggio, i dipendenti si "dimenticano" di questi orari, chiudono le porte, bisogna citofonare... e non rispondono."
Emanuele T:
"Ti confermo che ieri io non ho potuto firmare. Portone chiuso, nessuna risposta al citofono né per telefono."
Da New York, Marco P:
Sto provando ad andare a depositare i moduli in Consolato a NY per poi poter mandare amici a firmare. Purtroppo il Consolato di New York non collabora molto ... ho lasciato vari messaggi ma nessuno mi da un appuntamento e al telefono mi hanno detto che senza appuntamento non vale la pena andare per fare questa pratica. Alle brutte dovrò andare io con qualche amico e firmare li.".
Messaggi anche peggiori stanno arrivando dalle città dove sono state depositate le liste da firmare, da Bahia, a Washington a Dubai, a Stoccarda
CHIEDO L'AIUTO DI TUTTI GLI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO PER FIRMARE. AGLI ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA CHIEDO DI AVVERTIRE I LORO PARENTI E AMICI ALL'ESTERO

- Conosci i candidati per l'estero, clicca.
- Lista di tutti ii Consolati in cui è già possibile firmare all'estero:
- Europa
- Nord e Centro America
- Sud America
- Asia/Oceania/Africa

Ogni informazione per votare all'estero al sito:
http://www.movimentocinquestelle.eu/

Guarda tutti i BANCHETTI

Imprenditori Suicidi

Imprenditori Suicidi di Samanta di Persio (eBook)
Il collasso delle imprese italiane.
Storie di piccoli imprenditori, lavoratori, disoccupati o cassintegrati dell'Italia in crisi. Scopri il libro

21 Dic 2012, 15:40 | Scrivi | Commenti (764) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

forza!!!

holadany 01.03.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Diverse tematiche che sono diventate di dominio comune, sono in realtà studiate a tavolino, dai galoppini politici servitori delle banche, ma che sono al potere, per abbindolare la gente, tematiche come "lo spred" oppure il "debito pubblico", pubblicizzati a dovere perchè questi teoremi di merda, giustificano una tassazione così stratosferica e forse la maggior parte della gente ci crede. Loro lo sanno che la gente, specialmente gli uomini, sono cacca pura e siccome comandano gli uomini, la cacca del popolo dà credito alla tirannia sociale di questi mascalzoni al potere.

Diego Fabris 31.12.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Monti, oddio!!

Sono un esodato e per diletto passo il tempo facendo l'attore.Sto preparando la commedia "Harvey" che è la storia di un uomo che vede e parla con un coniglio invisibile alto un metro e ottanta e che per questo si cerca di ricoverarlo in una clinica psichiatrica di cui il sottoscritto è proprietario-direttore,il Prof. Chumley.
In questo gioco delle parti che è diventata la politica italiana, in qualità di psichiatra, affermo o si ricoverano 60 milioni d'italiani o tutta la classe politica e mediatica che cerca di dimostrare che Monti, oddio!!, prenderà un sacco di voti.
Vediamo chi lo voterà.

1)i lavoratori dipendenti ai quali ha tolto soldi, diritti, e pensione (più povera e più lontana)?
2)gli imprenditori che non assumono più perchè hanno ridimensionato il contratto determinato senza contropartite adeguate?
3)i commercianti, i professionisti o gli artigiani che causa mancanza di denaro vedono le loro attività diventare sempre più povere con all'orizzonte aumenti, di tasse?
4)forse i precari che perderenno per sempre quel poco che avevano?
5)i giovani che avranno un roseo futuro?
6)i genitori di questi giovani per aver risolto il problema del lavoro dei loro figli?
7)i proprietari di case rapinati dall'IMU?
8)la maggioranza del ceto medio impoverito da tutti gli aumenti di tasse applicati?

Concludo: 13 mesi di Monti,oddio!!, debito al 126% del PIL dal 120% che ha superato i 2000 mld di euro con disoccupazione, fallimenti ecc, ecc...
Non mi viene in mente nient'altro ma sicuramente c'è ancora tanto e tutto negativo.
Ci fosse almeno la speranza nel futuro e invece, lo hanno detto e fatto,ancora tasse e immiserimento.
E questi avanzi di manicomio ci vogliono convincere che Monti,oddio!!, è il salvatore.
O sono matti loro o noi!
Si voteranno tra di loro io intanto come psichiatra prescrivo terapia idrotermica ossia docce gelate alternate a docce bollenti 4 volte durante il giorno e 4 volte durante la notte poi vedremo...
il mondo nuovo

Vittorio D. Commentatore certificato 26.12.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che non si vuole attuare in Italia è la benedetta RIFORMA FISCALE, con la quale tutti (eccetto i farabutti e i criminali) non possono esimersi dal pagarle. Il modello AMERICANO è quello che ci vorrebbe in Italia. Quando se ne parla poi fanno presto ad accantonare, i politici, il discorso. SENZA RIFORMA FISCALE NON ESISTE GIUSTIZIA SOCIALE. Beppe Grillo se si ritiene un innovatore dovrebbe cominciare da qui.
ANTONIO

Antonio1959 Dal Muto, Cesena Commentatore certificato 26.12.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

ECOMONIA REALE. Game Over. Il gioco è finito.


CHI CI HA PERSO? Lo Stato italiano che dal giorno seguente l'ingresso nell'euro, ha dovuto restituire al sistema bancario (acquirente in toto in prima battuta dei titoli di stato) non più 1000 lire di interessi, ma 2000 lire in euro. Infatti il debito pubblico dello Stato Italiano raddoppia in questi ultimi 10 anni di Euro. Esso passa, dai 1240 miliardi di euro nel 2002 attualizzati totalizzati in 130 anni di Repubblica, ai 2000 miliardi di euro di Dicembre 2012. Maggior debito pubblico, maggior tassazione a carico dei cittadini Ecco prerchè il banchiere che arriva al Governo tassa carburante , energia ed emette l' IMU: perchè deve garantire il pagamento degli interessi da parte dello Stato italiano al sistema bancario. UNA VERGOGNA ITALIANA E SOLO ITALIANA.

COLPITO E LESO IL SUPREMO INTERESSE COLLETTIVO

APRITE GLI OCCHI

il tasso di cambio va revisionato e portato a

1 euro =1000 lire.

Il tasso di cambio suddetto oltre che togliere potere d'acquisto alle banche e ridarlo a 56 milioni di italiani, darebbe slancio alle nostre esportazioni verso la Germania e bloccherebbe le importazioni , il che significa milioni e milioni di posti di lavoro recuperati.

Per questo forse verrò ucciso, continuate Voi.

RACCOLGO FIRME e consensi VIA MAIL.

Devo raccogliere 500.000 firme. Fate girare. Andiamo in Parlamento, facciamo approvare i decreti e POI ME NE VADO FELICEMENTE A FANCULO.


NON MI SERVONO SOLDI
Tutela della Famiglia
Dott. Alessandro Govoni

CTP Associazione Nazionale CTU in materia bancaria e finanziaria -Roma

26037 San Giovanni in Croce (CR)
tuteladellafamiglia@virgilio.it
345-6436413
CANCELLA ISCRIZIONE | UNSUBSCRIBE


MailUp Email inviata con MailUp
Con MailUp la disiscrizione e' sicura

dott. govoni alessandro 26.12.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

ECOMONIA REALE. Game Over. Il gioco è finito.

, a milioni di uomini italiani che erano occupati nelle fabbirche d'auto o lavoravano nell'indotto, quando si vedranno fiondare multe da 25 euro euro per ogni capo prodotto all'estero e venduto nei negozi della penisola per ogni negozio della pensisola , multe da 5000 euro per ogni auto fatta fuori dall' italia e venduta nelle concessionarie d'auto (Tassazione sugli scaffali del prodotto importato, nelle chiappe della Cina , come lei fa con noi in Cina), tassazione comminata dal Comune nel cui territorio è sito il megozio o la Concessionaria ed inviata direttamente all'imporatore del prodotto). Stiamo parlando di quelle che erano fino a 20 anni la prima e la seconda industria italiana (abbigliamento ed auto) per numero di occupati in Italia. Tassa comunale, per lo meno, sul prodotto fatto in quei paesi non democratici che in 20 anni di delocalizzazione produttiva in loro favore non hanno fatto cresscere di un euro gli stipendi dei loro operai (lo stipendio di un operaio cinese in Cina è oggi, anno 2012, NON DIMENTICHIAMOCELO MAI, euro 2250 all'anno compresi i contributi del 50%, 1/10 del nostro costo/operaio, come si fa a competere? Non è il nostro operaio che costa troppo, ma è quello cinese che costa troppo troppo poco. Anche un imbecille lo capisce.


col punto 2) tasso di cambio lira /euro:

APRITE GLI OCCHI

prima dell'euro, 1 marco=1000 lire,

con l'euro, 1 marco= 1 euro.

Avrebbe dovuto essere,

per la proprietà transattiva dell'uguaglianza

1 euro=1000 lire.


INVECE E' stato:

1 euro= 2000 lire.

CHI SI E' AVVANTAGGIATO? Le banche che stampano i soldi , dal giorno dopo l'ingresso nell'euro hanno avuto in mano 1 euro, con cui poter comprare non più 1000 lire, ma 2000 lire. Negli ultimi 10 anni di euro infatti si assiste che "dove chiude un negozio apre una banca" che compra l'intero palazzo.

CHI CI HA PERSO? Lo Stato italiano che dal giorno seguente l'ingresso nell'euro, ha dovuto restituire al

dott. govoni alessandro 26.12.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

ECOMONIA REALE. Game Over. Il gioco è finito.

tra i Cantoni sottoforma di sgravi fiscali su carburante ed energia.

EFFETTI


col punto 1)Tassa Comunale sugli scaffali, otterremo il duplice effetto di, uno, procurare ingenti entrate comunali che così non spaccheranno più i maroni ai cittadini con le tasse stradali (velox, soste vietate etc...) che minano il reddito, e secondo, gli importatori dalla Cina smetterano di importare e/o riprenderanno a produrre in Italia . E' molto semplice : il vigilie del Comune es. di San Giovanni in Croce, entra nella concessionaria auto o nel negozio di abbigliamento (tassazione sugli scaffali come fa la Cina in Cina col prodotto estero) sito nel territorio del Comune, chiede l'esibizione della fattura di acquisto da cui deve comparire tassativamente il made in e poi tassa il prodotto :
5000 euro per ogni auto importata, 25 euro di tassa COMUNALE per ogni capo , scarpa o oggetto fatto in Cina
ed invia la tassa direttamente all'importatore . NON TASSA IL NEGOZIANTE, NON TASSA IL CONCESSIONARIO D'AUTO, MA TASSA DIRETTAMENTE L'IMPORTATORE. Vedrete che quando i vari stilisti italiani che producono all'estero il jeans che vendono al negoziante a 60 euro e che a loro costa 3 euro in Cina e che se fatto in italia costerebbe 25 euro e avrebbero comunque ampio margine di guadagno (37 euro) e ridarebbero lavoro a 6/7 milioni di italiani che l 'hanno perso in questi 20 anni di delocalizzazione produttiva in favore della Cina , il Marchionne che ha delocalizzato in Slovenia che si vede recapitare 5000 euro di tassa per ogni auto fatta in Slovenia, l'importatore italiano di auto cinesi che si vede recapitare 5000 euro di tassa per ogni auto imporatta dalla Cina, ci metteranno 2 minuti a ritornare a produrre in Italia o a cessare di importare ridando lavoro a 6/7 milioni di donne italiane che erano occupate nel settore legato alla moda , a milioni di uomini italiani che erano occupati nelle

dott. govoni alessandro 26.12.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

ECOMONIA REALE. Game Over. Il gioco è finito.
di spesa alimentare alla settimana gliela vogliamo mettere? qualche multa stradale comunale ecco spiegato perche la tassa su carburante ed energia e l'imu hanno azzerato i consumi di 56 milioni di italiani. Criminali sono criminali.
Questo è il dato italiano .
Bonanni che dovrebbe rappresentare la sinistra , gli operai italiani , scrisse a proposito della tassa di solidarietà che volevano introdurre sui reditti superiori ai 100 mila euro :"non si può colpire il ceto medio" . Questo dimostra una classe politica totalmente discostata dalla realtà . Ceto medio NON E' chi prende 100.000 euro all'anno ma 56 milioni di italiani su 60 (94%) che prendono (mediamente) 1200 euro netti al mese.
Il sottolineare che 56 milioni di italiani fanno nero, significa in realtà deviare sapientemente l'attenzione dalla gigantesca elusione /evasione fiscale perpetrata dalle banche in questi ultimi 18 anni di finanza privata (dal 1 Gennaio 1994, se non lo sapevate, ma adesso lo sapete e non bisogna dimenticarselo MAI, le banche italiane, da enti di solidarietà a sostegno delle famiglie e a sviluppo delle imprese , sono diventate, per decreto governativo, Spa con scopo di lucro, in questo insano connubbio politica/sistema bancario che governa il nostro paese da 20 anni a danno dello Stato e quindi a danno di citttadini e Magistratura ).
Lo sgravio fiscale su carburante ed energia è possibile solo se , come in Svizzera lo Stato (l' Agenzia delle Entrate) si appropria del denaro stampato dalla Banca centrale il giorno stesso in cui lo ha stampato (non lo prende in prestito come succede in Italia, per cui poi lo Stato deve pagarci sopra gli interessi (interessi sui titoli di stato acquistati in toto in prima battuta dal sistema bancario) e restituirlo. Domandiamoci perchè la benzina e l'energia elettrica in Svizzera costi la metà che non ha un goccia di petrolio, perchè il guadagno (97%) sulla carta mometa stampata viene suddiviso tra i Cantoni s

dott. govoni alessandro 26.12.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

ECOMONIA REALE. Game Over. Il gioco è finito.

Tre semplici mosse tanto banali quanto tremendamente estremamente scomode: se verò ucciso, continuate Voi .

La presente costitusice denuncia preventiva contro Banche residenti, Bankitalia Spa, contro le aziende importatrici del prodotto estero in Italia per eventuali attentati contro la mia persona.

Come Vi cambierò l'italia con tre, dico tre, semplicissime (è tanto facile e banale, ma chiedetevi perchè non lo fanno) mosse e poi me ne andrò felicemente a FANCULO . Eccovele:

1) tassa comunale sugli scaffali (sul prodotto importato), come fa la Cina per aggirare il WTO, comminata, non al negoziante, ma comminata all'importatore del prodotto fatto all'estero.

2)revisione tasso di cambio lira/euro

3)revisone art. 10 Tub: dal giorno dopo la revisione, le banche residenti in Italia non potranno più fare nè impresa nè lucro + nazionalizzazione di Banca d'Italia (ora totalmente in mano privata) affinchè diventi un vero organo di vigilanza sull'operato delle banche.

4)sgravio fiscale su benzina/diesel e bollette energia elettrica/gas metano :
56 milioni di italiani su 60 -Elaborazione dichiarazione dei redditi Anno 2010- prendono meno di 2000 euro netti al mese (da zero a 2000 euro): la tassazione di carburante ed energia grava pesantemente e drammaticamente sul 94% degli italiani. Qualcuno dirà , ma tra questi 56 milioni chissà quanti fanno nero.
Balle e Ve lo dimostro:
15 milioni di persone prendono zero (bambini fino a 16 anni, casalinghe , disoccupati e studenti universitari) ,
15 milioni sono dipendenti pubblici e privati e indipercui non fanno nero,
8 milioni sono anziani.
Dei restanti 18 milioni, sì forse qualcuno farà nero, mettiamo che il reddito medio di questi 56 milioni di italiani (su 60) che prendono da zero a 2000 euro netti al mese, sia 1200 euro , il carburante pesa 300 euro al mese, l'energia elettrica pesa altri 300 euro al mese , l'affitto o il mutuo 500 euro al mese, la scuola e i figli , 100 euro d

dott. govoni alessandro 26.12.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento

ora l'unica cosa che puo' far innamorare il cittadino alla propria politica e' chiudere le spese troppo alte della politica forza ragazzi non mollate

simone l., verona Commentatore certificato 25.12.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

i parlamentari non sono mai stati visti bene perche nessuno e' mai riuscito oppure ha mai voluto andar a toccare i propri interessi cioe' la cupola forse l'unico partito che lo puo' fare e' il m5s forza ragazzi andate avanti e provateci

simone 25.12.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del movimento, non sono ancora iscritto ma mi stò avvicinando con convinzione alle vostre idee, e carissimo Beppe ma vi siete accorti della clamorosa novità che si stà finalmente svelando sotto gli occhi di tutti?Quel grand'uomo di Monti non è vero che ha fatto solo errori e nefandezze ma ha contribuito con la sua smodata megalomania a far cadere un velo che per anni a nascosto tante verità di questo nostro paese di m....Ma avete letto i nomi che lo sostengono? quando da sempre si parla dei tanto fantomatici terribili POTERI FORTI che hanno portato alla distruzione l'Italia...ebbene sono tutti lì, questa volta si sono esposti tutti anche in prima persona, banche, grandi industrie che hanno da anni fatto delle politiche economiche demenziali, paesi esteri che hanno tutti i vantaggi ad affossare le nostre industrie, vedi Finmeccanica ecc.,palazzinari, grandi evasori, giornali conniventi da sempre, economisti che hanno sempre leccato il culo al potente di turno, politologi insomma tutti meno la gente comune che vive del proprio onesto stipendio. Guardate le fotografie di gruppo ci sono proprio tutti i tanto vituperati poteri forti che sono finalmente usciti dalle fogne.Caro Beppe,so bene che da sempre stai facendo una battaglia contro questo putridume, ma adesso che sono usciti allo scoperto andrei giù pesantissimo su questo argomento, stanno facendo solo gli affari loro spostando capitali immensi dalla ormai asfittica Europa verso a molto più promettenti mete esotiche con sterminati bacini di utenti desiderosi di tutto, fregandosene completamente della sorte dei nostri appagati Paesi Occidentali.Bisogna farlo capire bene alla gente altro che il problema dello spread.Ti ringrazio se mi hai letto, tuo futuro sostenitore.

guido bottoni 25.12.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

"Non so proprio dove si siano trovati i valori che vengono citati nelle email
> perchè io sono in possesso di dati molto più ottimistici dei vostri sia per
> ciò che riguarda la ricchezza degli italiani sia immobile che mobile
> (denaro e titoli)
> non calcolo certo oro e gioielli altrimenti sconfiniamo nell'esproprio.
> Il problema va risolto cmq non dalla ricchezza privata ma da quella
> pubblica che è altrettanto grande se non di più.
> Si potrebbe fare per esempio uno spin-off e cioè vendere tutti palazzi dove
> si svolgono le attività pubbliche:ministeri, palazzi delle provincie,
> delle regioni, dei tribunali e anche ospedali ecc. mantenendo le attività con contratti di affitto per 99
> anni che potrebbero far gola, come investimento, a molti Fondi pensione
> americani. Tanto i palazzi restano in Italia e forse entro 99 anni
> potrenmmo un giorno anche ricomprarli. Solo questo, secondo me vale
> centinaia di mld di euro, poi riduzione dei costi dello stato ( 800 mld annui )
> solo il 10% sono 80 mld, vendita secca di altri beni statali sia immobili
> che mobili non strategici, riduzione costi della politica ed ELIMINAZIONE
> della corruzione e lotta senza quartiere alla criminalità (altre tasse
> occulte)che ci costano centinaia di mld.
> Ora la domanda è; c'è la volontà di farlo? Ci sono gli uomini pronti a
> rischiare (e dico fino all'
> estremo limite ) per salvare la nazione?
> Secondo me no ed è questo il problema.
> E' più facile mettere tasse ai poveri che come diceva Petrolini sono tanti e al ceto medio e colpire i pensionati ed anche meno rischioso.
>
> Buon Natale "

Il mondo nuovo 25.12.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

non ho commenti ma vorrei solo porre una domanda a proposito di un articolo apparso sul secoloxix del 18\12\2012 che riportava a pag 18 l'evasione di 98(novantaotto) migliardi di euro delle società che gestiscono le slot machine.se la notizia è vera mi piacerebbe che qualcuno(GRILLO) verificasse la veridicità della stessa e la ponesse all'attenzione dei molti del movimento,io alle prossime elezioni lo diventerò tramite il mio voto. grazie

gaetano logrippo, savona Commentatore certificato 25.12.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Non oso pensare cosa succederà nel malaugurato caso ci impedissero di partecipare alle elezioni.
Sarebbe il segnale inequivocabile per i cittadini di passare immediatamente alla disobbedienza e alla rivolta contro gli usurpatori.
I nostri trisnonni nel risorgimento lo fecero, possibile che gli Italiani contemporanei siano diventati così smidollati da farsi fare pelo e contropelo senza reagire?

Fausto Renzo Di Rupo 25.12.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo al comportamento delle nostre autorità diplomatiche all'estero e di come queste rappresentino totalmente l'arroganza e l'inefficienza del nostro paese vorrei raccontarvi una storiella: nel 1996 ero uno studente pilota in Canada per l'esattezza a Toronto, le autorità italiane richiedevano che tutte le ore di volo fatte venissero autenticate presso il consolato. Andai per far ciò e venni respinto dal Notaio in sede che diceva di non saper niente di ciò e di non aver tempo da perdere con queste sciocchezze. Depresso e molto preoccupato per aver speso tante energie e denaro senza aver riconosciuto il tutto in Italia ne parlai agli impiegati del Transport Canada che riferirono ai piani superiori. Venni contattato subito dal direttore ( L'equivalente canadese del nostro Vito Riggio)che mi diede appuntamento all'angolo del ministero dei trasporti per la mattina successiva. Mi prelevò con la sua auto vecchia ed arrugginita e mi condusse all'ambasciata dove costrinse personalmente il Notaio a vidimarmi le ore di volo. Non Aggiungo altro e mi scuso per aver divagato dall'argomento principale, ma mi unisco al disappunto di chi vive all'estero ed è costretto ad aver a che fare con questi signori.

Sandro C. Commentatore certificato 24.12.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

UNIVERSITA’In parte gia è così ma dovrebbe essere definitivamente così e cioè che ad esempio ingegneria civile geotecnica (o ingegneria elettrica) dovrebbe chiamarsi allo stesso modo in tutte le università d’ italia, avere lo stesso numero di esami con lo stesso nome e con lo stesso programma adottato a livello nazionale: ci sarebbero così ad esempio 100 docenti di scienza delle costruzioni in italia che dovrebbero riunirsi per fare un testo di teoria ed un testo di esercizi numerici svolti anche con valenza professionale in formato pdf e gratuito in quanto sono stati già pagati per farlo (ma non lo hanno ancora fatto), aggiornato con cadenza triennale e stessa cosa per altre discipline, in particolar modo nel campo dell’ingegneria, della fisica, dell’economia, della chimica. Se così fosse lo studente si laurerebbe prima, con miglior preparazione, maggior piacere nello studio ed avrebbe dei manuali validi poi per la professione (ciò che non può accadere oggi con le dispense dei docenti sulle quali del resto nessuno controlla). Si unificherebbero le varie facoltà, ogni disciplina avrebbe il suo programma nazionale ed il testo di riferimento aggiornato: ancora, maggiore omogeneità nel processo di apprendimento e di valutazione del profitto. Sarebbero il dottorato di ricerca e gli eventuali piani di studio individuali ad affrontare le peculiarità del territorio. Ho una laurea in ingegneria quinquennale conseguita alla facoltà di roma la sapienza; ebbene gli unici testi veramente degni di nota, con teoria, esercizi svolti, utilità professionale, sono i seguenti, per ambito disciplinare: geometria- “ la figura ed il numero volumi 1 e 2 – complementi di geometria volumi 1 e 2 a cura di Bruni Marcello; fisica –fisica generale 1 e 2 a cura di Mencuccini-Silvestrini; chimica- “fondamenti di chimica” con il relativo libro di esercizi svolti a cura di Paolo Silvestroni; ingegneria- “principi di ingegneria dei giacimenti petroliferi” a cura di Gian Luigi Chierici; il resto un

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 23.12.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

SCUOLA
1) Che lo stipendio degli insegnanti sia inferiore ed in molti casi di molto rispetto a quello dei principali paesi europei è un fatto risaputo e tuttavia occorre fare alcune precisazioni. In italia nelle scuole insegnano semplici diplomati, laureati e laureati con biennio di specializzazione SSIS, cui si accedeva tramite concorso regionale: ebbene lo stipendio differisce al più di 200 euri.
2) in ogni regione c’è almeno un ateneo che si è occupato di organizzare e gestire le scuole di specializzazione per l’insegnamento ed ora il TFA ovvero il tirocinio formativo attivo, la didattica nelle scuole: ebbene, considerando anche il fatto che i libri scolastici non aggiungono alcunché alle varie discipline, dovrebbero essere i docenti universitari in questione a fare i libri di testo per le scuole, in formato pdf ed aggiornarli a cadenza triennale, in quanto sono già pagati anche per questo, libri che sarebbero a costo zero per il cittadino in quanto appunto il cittadino ha già pagato per questo: chi sa di più deve dare di più; con ciò gli studenti delle scuole medie e scuole superiori di palermo studierebbero sugli stessi testi delle medesime scuole ad esempio di ferrara con una maggiore omogeneità nel processo di apprendimento e di valutazione del profitto, eliminando il problema dell’adozione del libro di testo, diverso da scuola a scuola.

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 23.12.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho firmato.

Quanta allegria attorno a quei banchetti, quanta voglia di cambiamento, quanta voglia di partecipazione, ho guardato negli occhi quella gente infreddolita ma felice e ho sentito un profumo come di VITTORIA.

AUGURI a TUTTI per Un Felice NATALE ed un PROSPEROSO 2013.
M5S sempre.

Lucilla Lu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

prova tecnic

enzo d., roma Commentatore certificato 23.12.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina a Legnano non faceva molto freddo 4-5° ma tirava un venticello da brividi. Il banchettoper la raccolta delle firme era in una via laterale rispetto alla piazza principale occupata dal mercatino di Natale.
Noi in fila si attendeva il nostro turno. Sull'altro lato del banchetto c'erano tre "incaricati" che scrivevano nome cognome ecc. La signora prima di sinistra del trio,la più esposta al vento, era imbacuccata un un sciarpone che le copriva mezzo viso, ma non era sufficiente il vento, si vedeva, la intirizziva, eppure ha svolto il suo compito senza un lamento senza una sosta, questo vul dire essere convinti di fare qualcosa di giusto .Grazie a questa brava gente piena di buona volontà forse l'Italia avrà un futuro

attilio rossi Commentatore certificato 23.12.12 17:58| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO
attenzione. La convinzione che il Movimento
NON abbia un PROGRAMMA è diffusa sempre più.

Serve una campagna di informazione per sfatare
questa pericolosa e diffusa convinzione.
E' questa a tenere lontane molte persone.
L'ho verificato personalmente.

Serve creare info sistematiche sui punti del
programma.Quelle fatte fino ad ora non hanno
prodotto un risultato apprezzabile.

Dopo i discorsi entusasmanti che fai, SERVONO
PUNTI CONCRETI, PIANIFICATI sul come, dove,
quando, da mettere a disposizione di chi chiede.

Secondo me è IL PUNTO essenziale per andare avanti.

Maurizio Castellini 23.12.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo statisti o buffoni ? Monti ha riconosciuto che degli obiettivi dichiarati “austerità – sviluppo – equità” il primo è riuscito, gli altri no. Monti ha ristabilito l’immagine del paese nel contesto internazionale, ha ridotto lo spread che costa a noi e ai nostri figli e nipoti per gli interessi sul debito, ma tutto questo a scapito delle classi medie e più povere, perciò la reazione di queste. Il resto non lo ha potuto fare per l’ostruzionismo dei partiti, Pdl in testa, che hanno approfittato che il governo Monti risanasse i conti e ridesse prestigio al paese evitandogli di agire sui temi che avrebbero potuto meritargli più apprezzamento poiché questo avrebbe offuscato i partiti stessi. Ora che il lavoro difficile è stato fatto ecco che gli approfittatori ritornano a galla accusando il governo Monti di non aver fatto ciò che loro stessi gli hanno impedito di fare. Elettori italiani cerchiamo di renderci conto di questi giuochi e vediamo di comprendere la differenza tra uno statista e dei buffoni del circo politico.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 23.12.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Alle prossime elezioni di febbraio
ci saranno candidati per ogni pollaio

e forse una sorpresa per i tonti,
se gli é piaciuto potranno votare Mon...

lo faranno di certo i masochisti,
qualche voto arriverá anche dai fascisti

della scelta non c'è che l'imbarazzo
anche se tutti insieme non valgono un c...

Sol si distingue il Movimento
e deputati ne avrà più di cento.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 23.12.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

I due militari italiani, accusati dagli indiani di omicidio, senza aver subito ancora alcun processo, sono stati preventivamente assolti dalle massime autorità italiane.

Non si spiegherebbero, altrimenti, tutte le manifestazioni di solidarietà e gli atti compiuti.

Sembra una situazione paradossale ma non lo è.

Possiamo cercare di capire il perché ciò è avvenuto?

A mio parere per salvaguardare un principio: i militari devono ubbidire e combattere; non devono farsi domande, non devono pensare, non devono stabilire distinzioni fra ciò che può essere bene o ciò che può essere male, non devono valutare.

Devono agire sulla base degli ordini che ricevono.

Sono altri, i loro superiori, quelli deputati a prendere le decisioni e dare ordini.

Anche ad assumersi le responsabilità?

Salvo fatti straordinari, nei quali gli ordini vengano palesemente ignorati, i militari operativi sono, da sempre, protetti.

Questo mi pare l'atteggiamento adottato da molti stati occidentali.

La giustificazione prevalente dei militari, quando si scoprono alcune cose molto discutibili o vere e proprie malefatte è la seguente: mi sono limitato ad eseguire gli ordini.

Quando, in Argentina e in Cile si sono scoperte le uccisioni di 36.000 detenuti politici e si è cercato di portare alla sbarra una massa di militari colpevoli, il governo di Menen emanò una amnistia che venne chiamata "obediencia debida".

Questa amnistia sosteneva proprio quello che sto esponendo, che era loro dovere ubbidire agli ordini senza dubitare o fare opposizione.

Così è avvenuto in tanti altri casi.

Scardinare questo principio, permettere a chi esegue gli ordini di farsi ogni genere di scrupoli morali mina la compattezza e impedisce che si possano programmare misfatti d'ogni genere.

Questo è, a mio avviso, il vero motivo che ha portato ad una previa assoluzione.

pallotti.vito@yahoo.it

Vito P., verona Commentatore certificato 23.12.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

visto il giuco sporco che fanno quei vermi perche non fare la raccolta firma anche via web e non passare dai consolati?
Adesso le mail valgono tanto lo stesso di una lettera.

Davide Mancini 23.12.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

AUGURONI A 5 STELLE A TUTTO IL BLOG. Buon NATALE e felice anno nuovo.

Marco Giuberti Bologna 23.12.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Si va in molti con i fucili in parlamento si fa molto prima ,altrimenti lo fanno loro.
;_)

paolo giannotti, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

I due marò, accusati dell'uccisione di due indiani, devono avere una "presunzione" d'innocenza, fino a sentenza definitiva.

Giustissimo.

Ma questa presunzione non può diventare "certezza" d'innocenza.

Dai fatti, dal modo in cui si sono comportate le autorità italiane nei loro confronti si deduce una certezza della loro innocenza.

Se ci fosse il dubbio, se si pensasse che possono anche essere colpevoli, sarebbe stata opportuna e doverosa una maggiore sobrietà.

Se gli accusati fossero due civili cosa sarebbe successo?

In primo luogo tanti bravi giornalisti avrebbero cercato, in ogni modo, di appurare i fatti; avrebbero intervistato tutti coloro che erano sulla nave, avrebbero raccolto ogni genere di testimonianze, avrebbero, in sostanza, fatto il loro lavoro, come fanno normalmente quando succedono clamorosi casi di cronaca nera.

Alla data di oggi, invece, abbiamo soltanto supposizioni vaghe dell'accaduto.

In secondo luogo sarebbero trapelate indiscrezioni circa l'inchiesta che il governo indiano sta conducendo.

La nave difesa dai soldati italiani era sotto attacco di pirati?

Quanti erano gli assalitori?

Il peschereccio dei due indiani uccisi si era trovato, per caso, dentro la mischia?

O era una imbarcazione isolata che si presumeva avesse intenzioni offensive?

Erano armati?

Sono partiti dei colpi contro la nave?

Dai marò sono partiti colpi d'arma da fuoco?

Risulta che le pallottole che hanno colpito le vittime fossero quelle sparate dalla nave e, in particolare, dai due militari incriminati?

Questi spari (se avvenuti)erano mirati o erano "d'avvertimento" e soltanto per una tragica fatalità hanno ucciso i pescatori?

Appare evidente, data la mancanza di risposte a questi quesiti, che ci sia, in questa vicenda, una difesa a priori, ad oltranza, che è scaturita in una previa assoluzione che le massime autorità dello stato hanno concesso.

E un divieto assoluto ad approfondire.

pallotti.vito@yahoo.it

Vito P., verona Commentatore certificato 23.12.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Da quando ci siamo insediati abbiamo fatto tutto secondo le regole: siamo entrati all'ARS con il rispetto dovuto alla casa di tutti i cittadini siciliani, sentendo la giusta importanza del nostro compito di cambiamento. Da quando ci siamo insediati ANCORA non ci hanno dato i locali che ci spettano per potere LAVORARE PER I CITTADINI SICILIANI, e siamo letteralmente ACCAMPATI negli uffici della vicepresidenza! E sapete perché? Perché i locali che ci spettano sono occupati da alcuni gruppi che in questa legislatura hanno meno deputati, e quindi dovrebbero trasferirsi altrove. Noi non possiamo lavorare così, siamo in quindici abbiamo bisogno delle utenze, della rete, stiamo facendo i salti mortali per riuscire a portare avanti il nostro compito di portaVoce, ma adesso basta! Avere i locali, non è solo un nostro diritto, ma sopratutto dei cittadini che ci hanno mandato all'ARS per potere LAVORARE per la Sicilia, e farci LAVORARE bene! Vogliamo che il Presidente Ardizzone, che al discorso di insediamento ha detto di essere il "Presidente di tutti i Siciliani", si pronunci in favore della democrazia. Lanciamo una proposta: o tutti i gruppi parlamentari liberano e lavorano fuori dagli uffici che attualmente occupano o ci si diano immediatamente gli uffici che saranno la casa Giancarlo Cancelleri Portavoce a 5 Stelle

Risposta: riunite parte degli elettori M5S siciliani e incatenatevi davanti al palazzo della regione /fate arrivare i TG nazionali che parlino di Voi in TV e sui giornali. Denunciate a tutti gli Italiani le incongruenze

mild 23.12.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Firmato,con tutta la famiglia.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 23.12.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti auguri a mario monti il professore che ci ha dato il colpo di grazia....tanti auguri al conduttore del quirinale per la sua imparzialità dimostrata sul campo....tanti auguri a tutte le forze politiche le quali continuano a pensare che noi italiani siamo un popolo da vessare....tanti auguri a gran parte dei giornalisti schiavi e servi di un potere che tra un po non esisterà più....tanti auguri ai banchieri ladri che continuano ad insultare gli italiani...sicuramente per voi sarà un ricco e grasso natale con i soldi che ci avete rubato....per finire.. un grazie di cuore al mitico Beppe .... hai fatto breccia nel cuore e nella mente di una parte del popolo italico e te ne saremo sempre riconoscenti.

angelo c., roma Commentatore certificato 23.12.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di "sfascio"..

Il nostro presidente che grazia un condannato , senza che l'interessato l'abbia chiesto, l'ha chiesto il suo avvocato La Russa, da 14 mesi in 15.ooo euri (pagati da noi , con finanziamenti pubblici eheheeh) , che poi sia possibile giuridicamente, sarebbe interessante saperlo , esiste la grazia ma la commutazione con pena pecuniaria???

IN COMPENSO , la presidenza ha scritto ad una famiglia che sta lottando da 10 ANNI per dare giustizia ad un congiunto che ha perso LA VITA a seguito operazione di routine presso ospedale potente, che NON POTEVA ASSOLUTAMENTE INTERVENIRE per far conoscere loro la valutazione del CSM su piu' che probabili negligenze del magistrati nel procediemnto aperto per SICURA pinzatura della coronaria che ha provocato grave infarto e probabile trasfusione sbagliata..neanche dopo 3 ANNI dalla richiesta...
e dopo 6 anni non si puo' sapere quale sia stata...
All'estero quasi 300 persone hanno sottoscritto una petizione, in Italia ha firmato anche la presidenza di Libera...

Grillo , se questo è un movimento democratico , PARLI ANCHE DI QUESTE VICENDE , all'estero non comprendono il suo silenzio su fatti come questi!!!

francesca parodi 23.12.12 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Proposta
Ritiro immediato dei soldati italiani nelle missioni in Iraq e Afganistan ed assalto ai paradisi fiscali con presa delle banche e restituzione agli stati dei denari ivi depositati e sottratti al fisco. Risorse destinate alla rieducazione economica dei popoli.
Perchè non si fa? forse questi staterelli hanno giå ia bomba nucleare?
Forza ragazzi non mollate stavolta sono alle strette.
Roberto da Vigasio

Roberto De Togni 23.12.12 06:38| 
 |
Rispondi al commento

STASERA E’ ARRIVATO UN ALIENO A
A BARI: BEPPE GRILLO


E’ piombato a Bari in ritardo
dalle montagne lucane di Potenza
come un ALIENO illuminato
le folane si sono gremite intorno.
1 ora/ solo 1 ora ha tuonato
e la gente ha riempito tutta la via
anche la strada di transito hanno occupato
e dietro il palco dalla parte del Corso era affollato
mica la televisione ha annunciato la presenza a Bari
e neanche i giornali/come sempre contro i comici intelligenti
eppure di gente ce n’era abbastanza troppa
mai visto a Bari tanta gente all’oscuro di tutto
in fila x tutto l’isolato x firmare/ sotto una serata di freddo cane.
Quando arrivano i politici a Bari
da giorni prima la televisione martella
e i giornali gli mettono il capoccione in prima pagina
eppure i loro saloni d’albergo
sono mezzi vuoti/ o mezzi pieni come volete
a questo ALIENO furibondo incazzato e pieno di risate
glielo avranno messo un trafiletto nella pagina meno letta
i risultati sono eclatanti
grillini 5 stelle e gente normale/ giovani e vecchi sono presenti
col sorriso sulla bocca e la orecchie tese.
Quanto canta questo GRILLO con la primavera lontano
Ed emana già aria profumata
di una politica nuova/ giovane/ trasparente
quest’uomo BAMBINO adulto
che parla dei bambini che verranno
gli vuol far trovare un mondo chiaro
verde x poter giocare e poterlo amare.
Dai GRILLO vai avanti
città x città porta il tuo canto arrabbiato
e il tuo sorriso rassicurante
canti alla gente che l’estate è bella/ e il mare è di tutti
canti alla gente che il paese è bello
se appartiene a tutti quanti.
Dai Grillo vai avanti
la primavera è lontana
ma i fiori x te stanno già sbocciando.

Con amore e con democrazia
Peter P am

vitovolpicella 23.12.12 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, "Benito" Monti vuole andare al Colle per finire quel poco che c'e' rimasto in Italia.

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 23.12.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

La vicenda dei due militari accusati in India sta deviando la concetrazione dai problemi reali.
La loro colpevolezza o mancanza di professionalita' dello staff militare deve essere giudicata in Italia (se questo fosse un paese serio). Questi due militari sono ora solamente delle pedine in mano ad interessi propagandistici e politici.
Bisogna concentrarsi maggiormente sullo sforzo collettivo per il raggiungimento firme ed oltre, per proporre cittadini candidati, designare il cittadino leader. Il raggiungimento dell' obbiettivo non sta nel lamentarsi sulla distanza da casa per andare a firmare, sulle condizioni metereologiche etc... bisogna invece convincere e portare al movimento piu' cittadini ; questo cambiamento, come ogni cambiamento di struttura politica di uno stato, richiede sacrifici e non e' solo attuabile da un click. Questa battaglia e' solo all' inizio e richiede lo sforzo, sacrificio e motivazione di tutti non solo di Beppe Grillo ed il suo staff.

Julio De Liso Commentatore certificato 23.12.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento

tutto è stato risucchiato per tentare di mantenere l’esistente.
Da questa realtà, nasce una congiunzione olistica. Gli antichi popoli che poi sono entrati nella Valle dell’Indo la chiamavano Yuti, la brevissima fase dello spazio-tempo in cui tutta la natura nel suo insieme sente la necessità di cambiare.
Si incrinano i rapporti fra chi ha troppo e chi non ha nulla.
Nello stesso tempo, si incrina il rapporto fra l’umanità ed il suo ambiente.
Per il consumismo.
Lo spreco.
Gli eccessi.
Ormai si percepiscono gli errori. Anche se in ritardo di oltre trent’anni. E si cercano i capri espiatori, altra previsione che terrorizza l’élite. Chi ha indotto al fumo ed alla droga? Chi ha indotto ai vizi di ogni genere? Chi ha indotto a consumare di più per produrre di più
(la pazzia delle pazzie)? Chi ha fatto avvelenare il cibo, l’acqua, l’aria. Tutto.
Chi ha provocato tanti tipi di cancro, di infarto, tante nevrosi, i suicidi, lo sprezzo della vita? La gente si informa e pian piano, capisce.
Di fronte a tanto sfacelo, l’élite si è illusa di poter reagire. Con l’ignoranza, la disinformazione, la corruzione, la violenza e, in qualche caso, con il muro del silenzio. Non basterà. In molti lo hanno capito. Ecco la causa della paura dell’élite. Chi di noi sarà d’accordo di cambiare davvero? Chi di noi si salverà
a scapito di altri? Chi saranno le schegge impazzite che invece di stare con noi si uniranno a chi ci vuole distruggere? E quando lo scopriremo? E se fosse troppo tardi? Niente è più pericoloso per l’élite dei propri membri che si ribellano. E la storia insegna che spesso è proprio andata così.

carmine felice 22.12.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad ora sono stati tutti d’accordo: i veri proprietari delle banche e delle multinazionali, i produttori di armi, i trafficanti di droga ed i loro più stretti collaboratori. Il vertice della piramide umana, i suoi attori politici, finanziari, militari e religiosi. Si è fidato delle informazioni e delle soluzioni della sua
tecnostruttura. Ma ha fallito. Ed ora non si fida più di nessuno. Sente nella mente il respiro della verità. E vive l’antica reazione del «si salvi chi può».
Per la prima volta, si infrange la regola fondamentale dell’élite: la solidarietà
fra i suoi membri nel momento del pericolo. Sa che non è più possibile una nuova restaurazione. Sa di essere parte di un processo irrimediabile. Perciò,
si arrocca ma più si comprime e più si sfalda, si combatte al proprio interno per il primato e per questo si estingue.
Ma da dove nasce questa paura? E perché? Nasce dalla prepotenza, dalla tracotanza, dalla superbia, dall’inganno, dalla viltà, dal cinismo e, soprattutto, dalla consapevolezza di aver agito in modo ingiusto, iniquo.
Nasce da un grave complesso, in parte genetico ed in parte ambientale. Per reazione, la folle convinzione di poter tenere il mondo fra le proprie mani.
Ora tutto sfugge. Non solo il controllo sulla finanza e sull’economia reale ma anche il controllo dei pensieri. I giovani non credono più. I loro insegnanti si ribellano. I genitori si schierano contro i luoghi comuni e le ideologie. Le famiglie si ritrovano. Gli scienziati non sono più succubi del potere: hanno visto quello che significa. I giornalisti rinfacciano. I lavoratori protestano. I manager delle imprese si difendono: hanno lavorato soprattutto per l’élite e
sanno che è finita. Gli stati non sono più condizionabili. Le chiese hanno da tempo capito che il vecchio ordine è finito. Insiste solo qualche psicotico. Le imprese si aggregano intorno al lavoro produttivo. Gli anziani si informano e
si rendono conto del rischio probabile di perdere le pensioni.......segue

carmine felice 22.12.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Anche per questo sono qui.
Per aggregare le persone che si trovano su un livello inferiore si può adottare soltanto il metodo del «da bocca ad orecchio», l’emulazione e la maieutica. Si ha emulazione solo se chi può da solo accetta di subire quello che subiscono coloro ai quali si propone l’aggregazione.
Si ha maieutica solo se si interroga la gente con il solo fine di farle prendere coscienza delle cause della realtà e della esistenza in essi della forza per trasformarla.
Chi compie questa azione di discesa per aggregare chi si trova su livelli inferiori deve subire le stesse ingiustizie, le stesse limitazioni di liberà, gli stessi rischi di chi si trova sul livello da aggregare. Altrimenti non comprenderebbe e non sarebbe compreso. Mancherebbe vera emulazione.
Sarebbe solo apparenza, una finzione.
Chi difende Grillo lo fa perché gli crede, non per denaro. Lo fa perché ha incominciato a capire.
Chi lo aiuta sa che non deve pensare a quanto costa stare qui ma a ciò che è necessario per cambiare le cose che non vanno bene, mediante la modifica della struttura del sistema politico nazionale. Per ripartire tutti insieme.
Perché questo è realmente vero, bello e giusto. E, siccome è possibile, si farà. Insieme si può e, a questo punto, si deve.

carmine felice 22.12.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO A TUTTI I PROMOTORI DEL BLOG, TENETECI AGGIORNATI SULLA RACCOLTA FIRME. ATTRAVERSO LA RETE FATE UNA RICOGNIZIONE PERIODICA DEI VOTI RACCOLTI, FATE UN SONDAGGIO PER AVERE IL POLSO DELLA SITUAZIONE, ABBIAMO BISOGNO DI SAPERE QUANTO DOBBIAMO INSISTERE PER COINVOLGERE ALTRI NEL PROGETTO.

Antonio Villella001, Messina Commentatore certificato 22.12.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,dopo quello che ho visto questa sera nei vari telegiornali mi ha lasciato sconcertato:Napolitano che bacia i due marò che hanno ucciso due pescatori indiani. Semplicemente sconcertato:per essere baciato da Napolitano bisogna essere degli assassini.Ci vediamo in Parlamento...dentro o fuori, sarà un piacere. Saluti

Enrico Pietrelli 22.12.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.Qualche giorno fa ho già fatto un commento sui consoli e sui consoli onorari. Mi ero dimenticato degli "addetti", cioè impiegati, che fanno ciò che gli pare e non rispettano neppure l'orario ufficialmente prescritto. Anche di questi mangiapane a tradimento non ci dimenticheremo quando avremo i numeri per cambiare il sistema marcio. Amici che siete all'estero, segnatevi i nomi. Delenda burocratia necesse est! Viva l'Italia! Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 22.12.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE I MAYA O CHI PER LORO CI AIUTINO A DIVENTARE PIU' INTELLIGENTI ...EDUCATI... CONSAPEVOLI....INFORMATI.....E TANTE ALCHE COSUCCE CHE FANNO DEGLI UMANI DEGLI UMANI DI QUALITA' E NON DI "RAZZA STRACCIONA"
QUESTO E ' UN AUGURIO DI NATALE ..."CAZZO"...MGS

maria gra&zia sali 22.12.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento

..'troll'etino amoroso, guarda che ho capito. Un troll non è quello che si fa riconoscere come "dissidente", ma tu, o come te altri, che offendi se uno scrive qualcosa di diverso o che potrebbe indurre ad aprire un dibattito tra 'poveri'. Cerchi che qualcuno ti dica "brava vivi'". Mi scrivi addosso pensando stupidamente che sia uno della lega e farlo credere a chi ti legge. Invece questo è un troll : una persona che si confonde con gli altri e ne cerca approvazione per motivi che non si comprendono ma possiamo sicuramente dire che essenzialmente è una persona sola.
vivi', fatti degli amici sinceri e ricordati di me quando ti addormenti la notte...ti sono sempre vicino. Smuac!(bacino casto sulla guancia tua,..)

ps. testina io voto veramente M5S

bob l. Commentatore certificato 22.12.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE STO PROPRIO INCAZZATA PER QUESTI DUE MARÒ CHE, PER QUANTO CI COSTANO, SONO CARI COME DUE MIRÓ. SOLO € 826.000 CIRCA DI CAUZIONE PER FAR LORO MANGIARE IL PANETTONE IN ITALIA? NON LI HO VISTI TANTO PATITI COME MOLTI DISOCCUPATI CHE NON SANNO COME SBARCARE IL LUNARIO DA NOI ! MA PER LA DIFESA I SOLDI SI TROVANO. IO NON VOGLIO DISCUTERE SE HANNO UCCISO SUL “SERIO” O PER “SBAGLIO” I DUE PESCATORI.IL DATO DI FATTO E’ CHE QUESTI DUE PESCATORI SONO MORTI….QUANDO SI E’ VERIFICATA LA STRAGE DEL CERMIS DOVE 20 PERSONE PERSERO LA VITA CAUSA IL TRANCIO DELLA FUNE AD OPERA DI AEREO STATUNITENSE PARTITO DALLA BASE DI AVIANO, QUESTI MILITARI HANNO SUBITO IL PROCESSO NEGLI U.S.A. E NON IN ITALIA ( COME DOVEVA ESSERE SECONDO UNA LOGICA DI GIUSTIZIA ). INVECE DA NOI E’TUTTO IL CONTRARIO!!! FACCIAMO TORNARE I MARÒ IN ITALIA, POI LI RISPEDIAMO IN INDIA …SALVO CHE LA RUSSA NON LI CANDIDI NELLA SUA LISTA !!!! MA CHE RAZZA DI PAESE E’ QUESTO? N.B. DETESTO E SUBISCO TUTTE LE SPESE MILITARI E TUTTI QUESTI NOSTRI TOP GUNS CHE VANNO VOLONTARI IN MISSIONI DI GUERRA. SCUSA LO SFOGO MA SONO PROPRIO FURIOSA. 826.000 SCARPATE A CHI DECIDE QUESTE STRONZATE AL NOSTRO POSTO E CON I NOSTRI SOLDI.

marinella p., san vito al tagliamento Commentatore certificato 22.12.12 17:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il bello e' che questi consoli
gli paghiano noi
per fare cosa?
per impedire a un libero cittadino di aderire ad
una libera lista?
a un partito a un movimento?
ma, se fanno tutti cosi', se il comportamento e' simile
vuol dire che hanno avuto un ordine
e loro, anche se siamo in democrazia, e dovrebbero rispettare le regole della democrazia che hanno studiato, ubbidiscono al padrone
che gli ha dato l'ordine
forse perche' temono di essere trasferiti come consoli nel burundi? o in mongolia?
o di non fare carriera?
che schifo e' questa politica che si serve dei consoli per contrastare la democrazia
e' la politica dello status quo,
dei potenti e dei poteri,
da sempre collusi e in affari dietro la bandiera italiana, la ns bandiera!

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 22.12.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..come non essere d'accordo su tutto...caro beppe..., un monti al quirinale...dopo il bolscevico...ch'è tutto dire...sarebbe davvero troppo per il sottoscritto: allora sì...mi vergognerei davvero di essere ancora un italiano...!!!

sebastiano t. Commentatore certificato 22.12.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Votato bene votato sano
Votato solo m5s

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 22.12.12 16:27| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate abbiamo bisogno di altre dimostrazioni,per capire che sono persi ,sposando la causa dei maro' vogliono lanciare un messaggio a tutte le forze militari che qualsiasi cazzata combinano lo stato è con loro. MA BASTA CHE LA CASTA BENESTANTE E POLITICA SIA PROTETTA. AUGURI A TUTTI

pescatore pescatore, lecce Commentatore certificato 22.12.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'importanza delle parole

propongo le seguenti: pensiero- parola

Tutti parlano, pochi pensano.

I politici, in particolare, parlano molto; alcuni di loro parlano anche bene, in modo convincente.

Possiamo conoscere il loro pensiero?

Abbastanza improbabile; forse riusciamo a capire il pensiero dei nostri stretti parenti o dei pochi amici che abbiamo da sempre ma quello degli estranei...

In particolare, capire il pensiero dei politici che, spesso, (se c'è)nasconde, dissimula il vero scopo del fare politica che è quello del potere, della propria ambizione sociale ed economica, è impresa quasi impossibile.

Non rimane altro che esaminare attentamente le parole e confrontarle, a distanza di tempo, con i fatti; se le promesse non sono state mantenute, se hanno agito in aperta contraddizione con le premesse, si dovrebbero squalificare.

Sarebbe il caso che i grandi maestri della parola sono stati coloro che rappresentano le religioni.

Non è un caso che la creazione del mondo avviene mediante le parole e non il pensiero; Dio, per creare il mondo pronunciò delle parole: la Bibbia, nella Genesi specifica "Dio disse" e non Dio pensò.

Un vero paradosso è quello che alcune parole, invenzione umana, sono diventate, capovolgendo la realtà, decisive per incitare a credere, attribuendole a Dio e quindi credibili al massimo grado.

Pensano gli animali?

Non parlano e ciò limita il loro mondo.

Wittgenstein disse "i limiti del mio linguaggio sono i limiti del mio mondo"

Occorre la parola per avere un pensiero compiuto di carattere razionale e logico?

Può la parola influire o essere determinante per definire un pensiero?

Lascio a voi l'ardua risposta.

Con un'unica avvertenza: prima di credere a qualsiasi parola pronunciata cercate di fare delle verifiche, arrivate alla speranza se lo volete e cercate di rifuggire dal credere incondizionatamente.

pallotti.vito@yahoo.it

Vito P., verona Commentatore certificato 22.12.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina mi sono recato a Perugia, in centro, Corso Vannucci, ed ho messo le mie due firme per il Movimento 5 Stelle...
devo confessare che ero emozionato ed eccitato come un bambino difronte al suo primo natale...mi sono svegliato con la sola e grande volontà di recarmi al banchetto del movimento per firmare e quando ho lasciato il mio "autografo" mi sono sentito bene dentro...non vedo l'ora di recarmi alle urne per mettere la mia "X" sull'unico simbolo possibile da votare...invito tutti gli indecisi ad informarsi e leggere lo statuto 5 stelle, una volta a conoscenza di questo non potrete che votare con il mio stesso entusiasmo.
Ci vediamo in parlamento, sarà un piacere!

Fabio Carlani, Perugia Commentatore certificato 22.12.12 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bella gente anche a matera!!!grandeee salvoooooo!!!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 22.12.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la casalinga di bologna e' ancora in giro ? come mai non e'in cucina a preparare il pranzo di natale ?

sciura viviana , cosa prepara di buono per natale a suo marito ??

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russa, Crosetto e la Meloni hanno presentato ieri il neonato movimento : fratelli d'italia!!

qui, ognuno si fa il suo partito e si assicurano stipendi e benefits a vita!!

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto che è l'argomento del giorno...dico la mia!

« sebbene sia contro la strumentalizzazione del coglionazzo destrozzo larussa sui due marò, al tempo stesso mi viene da desiderare la loro presenza nell'assassinio del nostro agente segreto
Nicola Calipari e nell'omicidio della grande Ilaria Alpi. Che avessero fatto fuori un paio di marines e un paio di negroni africani mafiosi sarebbero stati davvero dei grandissimi eroi »

ps.
Nicola Calipari (Reggio Calabria, 23 giugno 1953 – Baghdad, 4 marzo 2005) è stato un agente segreto italiano ucciso da soldati statunitensi in Iraq, nelle fasi ...

Ilaria Alpi (Roma, 24 maggio 1961 – Mogadiscio, 20 marzo 1994) è stata una giornalista italiana del TG3, uccisa in Somalia assieme all'operatore Miran ...

...non ci sono più i marò de na volta!
e l'italiano medio lo prenderà sempre nel culo!
prima lo ammazzano , poi...balbetta!
se per primo spara...poi se lo inchiappettano!

mah!

Lenin il saggio (verde appeso), Roma Commentatore certificato 22.12.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento


Una pensionata di 79 anni è stata arrestata dai carabinieri dopo aver sparato contro la vetrina di un bar a Canicatti. Il motivo sarebbe stato dettato dalla musica alta del bar.

Corradina Serravalle, svegliata dalla musica proveniente dal locale pubblico, a ridosso della sua abitazione, è scesa imbracciando un fucile, un calibro 12 appartenente al marito defunto .


Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altre notizie dal nordafrica

Falsa cecità e aiuti al boss dei casalesi Giuseppe Setola: arrestate 5 persone tra cui l'oculista e il legale del camorrista

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ISTITUTO LUCE
oggi due nostri militari impegnati in una missione di alto valore strategico, sono rientrati in patria
accolti con gli onori dovuti a chi, con sprezzo del pericolo e incuranti della propria vita, ha difeso
i sacri valori della nostra repubblica!
VIVA L'ITALIA! VIVA LA DEMOCRAZIA! VIVA LA LIBERTA'!

italiano incazzato 22.12.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

napoli (nordafrica)

denunciando in stato di liberta' 9 persone per aver pescato in acque notoriamente inquinate e messo in vendita prodotti ittici nocivi; tutti i denunciati sono gia' noti alle forze dell'ordine.
Durante i controlli, inoltre, sono state irrogate sanzioni amministrative da 1.166 euro per aver messo in commercio prodotti ittici senza le informazioni obbligatorie sulla vendita due commercianti ittici al dettaglio. Sequestrati 900 chili di prodotti ittici nocivi di vario genere, per un valore commerciale stimato in 29.000 euro che sono stati distrutti mediante affondamento negli alti fondali marini. (AGI) .

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

welcome per i due militari in arrivo dall'india!!

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

aggiungo una cosa alla proposta postata sotto di accettare una frazione dei rimborsi elettorali.
Secondo me una volta al governo dovremmo pensare di sostituire i rimborsi elettorali con dei servizi da parte dello stato dedicati ai cittadini che vogliano esprimere delle idee politiche. Non possiamo pretendere che la democrazia sia al 100% su internet in pochi mesi, ma questo sarebbe un passo verso la democrazia diretta.
Che ne so, tipo un forum, ma che anzichè essere virtuale fosse cartaceo per quei cittadini che non sanno usare internet tipo mio nonno, per metterli in contatto con i cittadini che hanno proposte politiche da sottoporre anche a mio nonno.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 22.12.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

ricerca in corso...

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=4582

“I processi alle intenzioni”. Sabina Guzzanti ha replicato così alla lettura della mia Lettera aperta a Marco Travaglio: “Tu dici che Marco starà in tv 20 anni? Che si corromperà? Può darsi, ma è un pò prematuro darlo per certo non ti pare? Tua Sabina”.

Le ho risposto: “Marco si è già corrotto. Come fa a stare nel salotto di uno che ha fatto scempio del mandato elettorale di tanti italiani per scendere da Strasburgo (dove ha soggiornato a spese dei cittadini) a riprendersi il suo ‘giocattolo’ preferito? Cos’è un mandato elettorale? Un parcheggio temporaneo? Una cura ricostituente? E costui, cioè Santoro, oggi sta in TV a bacchettare il malcostume della politica (sic). Può Marco dire quanto sopra in faccia a Santoro in diretta ad Anno Zero? Eppure è un fatto, conclamato. Può? Lo ha fatto?

Può Travaglio dire che la sua casa editrice Chiarelettere è diventata il fans club di un magistrato e della magistratura con tanto di striscione e motto sul sito (caso unico in occidente), facendo così a pezzi il più sacro dei principi dei checks and balances nel giornalismo? Può? Lo ha fatto?”.

Paolo Barnard
2*05*08

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=426

Ma dove si informa Saviano? No, Saviano non s’informa, balbetta ciò che gli dettano, ed è così da troppo tempo, troppo. Era scarsamente tollerabile che costui, col pretesto di denunciare la Camorra, facesse il burattino nel ruolo del Vate disceso dal cielo di De Benedetti-Editoriale La Repubblica a predicare la brodaglia di Silvioèilmalechepiùmalenoncen’èneppurecolcandeggio E ci turavamo il naso, noi italiani ancora liberi di pensare.

Ma questa volta è troppo grossa. Gli intellettuali (non che Saviano lo sia, ma facciamo di sì) che si prestarono a mascherare i crimini del nazi-fascismo e del comunismo, cioè gli apologisti dei nuovi ordini sociali totalitari

[ no comment ]

solo una certa nausea!

Lenin il saggio (verde appeso), Roma Commentatore certificato 22.12.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

BASTA METAFORE !
Mario Monti si appresta a tenere il discorso di fine anno.
Lo fa da presidente del consiglio dimissionario e dunque coglierà l’occasione per fare un bilancio di questi 12 mesi e passa di governo.
Presumibilmente ci regalerà la famosa “agenda” che per taluni dovrebbe farci compagnia negli anni a venire, segnando le tappe di quel percorso che lui ha intrapreso e che talune sfortunate circostanze ci vietano di cogliere nel pieno delle sue virtù.
Lo faccia !
E’ suo diritto !
Così come è suo diritto aggregare intorno ad essa i consensi necessari a proseguire nel suo operato e candidarsi, se vuole; oppure fare a meno.
A me personalmente non me ne frega un cazzo; agli italiani lo chiarirà il responso delle urne.
Ma basta metafore !
Vogliamo dati certi, cifre, consuntivi reali con riscontri statistici e contabili oggettivi.
Vogliamo previsioni fondate sui fatti, secondo modelli di cui avrà l’accortezza di svelarci la natura e la fonte.
Questo la comunità nazionale si aspetta da un governo tecnico.
Se non li ha si astenga dal fare previsioni; si astenga da profezie che hanno la stessa attendibilità dei Maja sulla fine del mondo.
Gli italiani non sono gente vendicativa e lei non sarà impalato di fronte a Montecitorio come capiterebbe (o sarebbe capitato) a qualunque suo predecessore o successore con un bilancio pari al suo.
Eviti di prenderli per i fondelli.
Non se lo meritano.

Enrico Pascolo Commentatore certificato 22.12.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Ingroia in parlamento è ok, ma un cittadino a 5 stelle è molto meglio.
Rappresenta un cambiamento ancora più radicale.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 22.12.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti, dopo un lungo e meditato periodo
di intensa riflessione, ho preso la decisione di
fondare il MDP, il Movimento Della Pagnotta.
il vero scopo di questo movimento è quello di portare a casa un numero sufficiente di voti per ottenere un congruo
rimborso elettorale, sicuramente qualche voto lo porterò via al M5S, spiacente ma gli affari sono affari.

PS. lo fanno molti perchè non dovrei farlo anch'io?

italiano incazzato 22.12.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rimborsi elettorali
forse non è il momento più adatto ma in futuro non si potrebbe pensare di decidere una bassa percentuale (tutti insieme ovviamente) e gestirli tramite la piattaforma prossima ventura per far crescere il movimento?
secondo me un po di marketing low cost ci darebbe una marcia in più e sarebbe un concetto pienamente logico.
Ok "il referendum" direte voi, quando è stato fatto il referendum non c'era una piattaforma liquidfeedback che permettesse di gestire la piccola somma dal basso.
Un referendum interno secondo me è auspicabile.
Ad ogni modo è solo un optional, la differenza la faremo sempre mettendoci le nostre facce di cittadini onesti.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 22.12.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

visto che il m5s a parma e' in maggioranza avrei 2 proposte da fare:

1) riciclata con porta a porta e impianto di riciclo rifiuti, con il guadagno fatto messo su internet e a beneficio della cittadinanza (callo delle bollette, calo del debito etcetc:)

2) luci led nell'illuminazione pubblica (strade, ospedali etcetc.) anche qui' con il risparmio ottenuto a beneficio dei cittadini parmensi riportato su internet e visibile a tutti.

si posso avere?

francesco 22.12.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO.
BERTONIANI COSSUTIANI DELIBERTIANI PUP CERCATE DI FARLA FINITA VE LO DICE UNO ISCRITTO ALLA FGC DALLI ANNI 50 TANTI DANNI AVETE FATTO ALLA SINISTRA
ANDATE FUORI DAI COGLIONI E ASCOLTATE INGROIA E LA FIOM
BUFFONI SIETE DOVENTATI COME LA LEGA

mauuro.calugi 22.12.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

I due marò, dispiace dirlo, ma sono due incapaci, a differenza due professionisti avrebbero agito in modo diverso, io condannerei anche chi gli ha messo in mano le armi.
Cordialità

Totò A., Milano Commentatore certificato 22.12.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ringrazio per il video sottocitato l'Ing. Salvo, uno che parla come mangia come modestamente provo a fare anch'io,

ti saluto :)

Alex Scantalmassi 22.12.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

mi e piaciuto Beppe quando ha detto che lui non ha il potere, anzi ce l'ha ma non lo utilizza, di dire questo si e questo no, farà un giro nei meetup dopo il massacro tour
abbiamo ancora un sacco di nomine da fare, anche e sopratutto extraparlamentari, ci sarà un'occasione per tutti, tranquilli
abbiamo assegnato solo cinque Presidenze sinora, Rai Telecom Eni Enel Green Power Finmeccanica, ma ce n'è per tutti, hai voglia se ce n'è, un po' di ottimismo e visione del futuro su

Alex Scantalmassi 22.12.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Su Barnard e ME-MMT. A Viviana, Geggia e gli altri.

Ragazzi, veramente, fuor di polemica.
Non sono un TROLL, frequento il sito da anni firmandomi con nome e cognome, voterò M5S perché per me rappresenta la speranza (non la certezza) di risolvere la situazione democraticamente, senza armi. Non ho interesse a travasare nessuno da un organizzazione all'altra o a stabilire quanto è simpatico Beppe o quanto è arrogante Barnard. Non è questo il punto. Vi chiedo solo di leggere con mente aperta il programma di salvezza economica nazionale ME-MMT (scaricabile dal sito di Barnard) e confrontarlo col programma economico dell'M5S. Le buone idee, se ci sono, vanno integrate. Scordate per un attimo i narcisismi delle persone in questione e concentratevi sull'obiettivo che è quello di ripristinare la democrazia e condizioni di vita accettabili nel nostro paese, possibilmente evitando un massacro.
Riuscite a immaginare qualcosa di più inconciliabile del pensiero liberale laico a fianco dell’ortodossia marxista, del cattolicesimo, degli anarchici, dei socialdemocratici e persino di alcuni monarchici (mio zio era uno di questi, un cugino di mia madre invece, comunista, fu fucilato dai nazi appena diciottenne), delle persone oneste e anche dei delinquenti comuni che hanno partecipato alla resistenza? Ebbero l’intelligenza e la dignità umana di unirsi, armi in pugno, a prezzo della vita contro il comune nemico nazifascista.
Quello era l’obiettivo primario e da quella vittoria nacque il capolavoro di civiltà che è la nostra (poco applicata) Costituzione Repubblicana.
Io sono cresciuto negli anni ‘70 schivando pallottole e manganellate, ho visto, subito e in parte praticato la violenza. Non mi è piaciuta, vorrei risparmiarla ai miei figli ma anche senza armi io questa guerra voglio vincerla e sono disposto ad allearmi quasi con chiunque.Per uscire da questo incubo, serve anche un solo uomo (o donna), una sola idea, un solo mezzo materiale in più.
Un abbraccio e buona fortuna a tutti.

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 22.12.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Mi è stato camcellato un mio post di questa mattina che riportava una frase detta da Ingroia:

PER QUESTO CADRANNO I SIMBOLI E CADRANNO I LEADER. OBBIETTIVO PER TUTTI: SOPRAVVIVENZA.

Perchè non è piaciuta ??? Anche de l'avesse detta Barsani o Berlusconi (non ci avrei creduto) ma ne avrei dato atto.
Cordialità

Totò A., Milano Commentatore certificato 22.12.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la libertà d'opinione è a rischio in Italia, altro che balle, lo è sempre stata sin da quando ho il dono della memoria
.

Alex Scantalmassi 22.12.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

2 assassini hanno il volo di stato e vengono spacciati come eroi.
Dei cittadini italiani residenti all'estero vengono privati dei loro diritti.
Questo non è un paese alla frutta, siamo all'ammazzacaffè.

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 13:20| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in ogni caso penso che l'impatto piu' devastante l'italia e gli italiani tutti lo avranno per cercare di combattere la cattiva gestione della burocrazia,
creata a dismisura in questo secolo e che serve ai politici come bacino di voti e clientelare.

nella burocrazia lavorano direttamente e indirettamente circa 6 milioni di persone che sono tutelate, intoccabili e che possono fare i cavoli loro senza aver nessun problema di dover rendere conto della loro efficenza, quindi un grande MOLOK
impenetrabile.

la grande sfida non è tanto a questi maiali di politici e tecnici che è sotto la visione di tutti;
ma il favore e il consenso che questo grande MOLOK
riserva senza pudore alla classe politica che generosamente li ripaga con i privilegi concessi.

pensate a come si possa colpire e rendere giusta una così grande massa di italiani(BUROCRAZIA) che vivono nel loro mondo privilegiato e che non cederanno un millimetro a nessuno pur di mantenersi nel loro status quo.

pensate e pensiamo che impatto devastante possa avere qualcuno che minaccia i privilegi della classe burocratica mai e dico mai sfiorata da leggi e regole che li possa mettere in riga.

pensate che questo scoglio sia facilmente sormontabile?

io ho piu' timore di riuscire a scalfire questo MOLOK che cambiare il politico di turno.

questa sara' per mio conto la battaglia piu' difficile.

prepariamoci a momenti difficili

in questo io vedo un grande strumento che riuscira' a rendere molto piu' facile il ns lavoro di equita' e giustizia sociale a tutti i livelli di discussione

LIQUID FEEDBACK

PIATTAFORMA LIQUIDA


ferlingot 22.12.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

uffaaaaaaa siamo andati per firmare a nerviano ma il banchetto non c'era...sigh....mi spiace criticare,davvero,ma bisogna che le mappe e gli eventi siano aggiornati!!!azz....buondi blog!!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 22.12.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INGROIA
"Voglio confrontarmi con Grillo sulle proposte non sulla proteste"..
In questo passaggio si da per scontato che il Movimento è un movimento di protesta pura e qui già c'è già qualcosa che nn mi piace.. si parte già dallo sminuire il valore del movimento.. Il Movimento 5 stelle porta avanti proposte e proteste...Le 5 stelle sono già delle proposte..il programma è una proposta..Basta sentire Beppe parlare ai cittadini e di proposte, Ingroia, ne troverà a vagonate..Ingroia è una persona meritevole di tanta stima sicuramente ed è un bene, se decide, di canddarsi...Ma mi sa che su alcune cose importanti forse nn ci siamo capiti.. Fa niente.. il movimento 5 stelle porterà avanti comunque le sue battaglie!!

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 22.12.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I MARO' SONO ASSASSINI!!!!!
I MARO' SONO ASSASSINI!!!!!
I MARO' SONO ASSASSINI!!!!!
I MARO' SONO ASSASSINI!!!!!
I MARO' SONO ASSASSINI!!!!!.

COSA è CHI DIFENDE E PROTEGGE GLI ASSASSINI?????.

simone stellini Commentatore certificato 22.12.12 13:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MoVimento o non MoVimento gli italiani saranno sempre e comunque divisi tra GUELFI e GHIBELLINI !

oggi li chiameremo :
forcaioli contro anti-forcaioli...

sono vent'anni che andiamo avanti così!
e si vedono gli eclatanti risultati, eh! ^_*

Lenin il saggio (verde appeso), Roma Commentatore certificato 22.12.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto modo di conoscere la 'cortesia' della nostra ambasciata a Washington. Chiesi in modo garbato se potevano fornirmi informazioni su visti di lavoro e mi risposero a pesci in faccia. Spalle rubate all'agricoltura.

Stefano 22.12.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

la parte più impegnativa è mettere la mano nell'urna e sorteggiare la pallina col vostro nome, questa è la difficoltà maggiore e richiede un sacco di tempo a perdere, poi una volta estratti sarà bene che abbiate i soldini per pagarvi un buon avvocato, altrimenti zacchete !!! in galera, senza tante storie,
in attesa di giudizio per mesi e mesi,

gli Italiani un buon motivo per fare festa ce l'hanno, italiani sempre rumore, kantare, kitarra e mandolino chitarra perchè l'hanno scampata bella anche oggi ecco perchè

Alex Scantalmassi 22.12.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

interessantissimo:

in diretta adesso una signora spiega che a Taranto non è attivo un reparto di pneumologia per non permettere un reale resoconto del numero dei malati e al suo posto c'è solo un pronto soccorso.

Perverso.

Però è anche vero che i Tarantini devono attivarsi altrimenti sono corresponsabili.

Basterebbe uno sciopero ad oltranza. Invece aspettano le soluzioni dall'alto, dal governo o a volte peggio alcuni dalla andrangheta.

spero di non ricevere risposte tipo vieni tu a viverci quaggiù.
Io già vivo all'estero.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

tanti nemici tanto onore? frase infelice che ricorda
un tempo per fortuna passato, se hai tanti nemici
può essere che hai anche tanti difetti oppure che
hai tantissimi pregi e ti odiano per questo.

italiano incazzato 22.12.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Caso marò: atterrato a Ciampino airbus con Latorre e Girone.

E questi due resteranno per sempre in Italia, sotto l'ala protettrice di Gnazio.

Un ricovero urgente in ospedale, un impedimento di altro tipo e via via fino alle elezioni che li porterà dritti in Parlamento dove c'è l'immunità incorporata e addio India.

Altri due delinquenti a Montecitorio, ce n'erano così pochi che si sentiva la necessità di aggiungerne altri...

Massimo Minimo Commentatore certificato 22.12.12 12:57| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se barnard scendesse dal suo piedistallo forse insieme
potremmo fare tante cose, ma con quel atteggiamento:
io so tutto e voi non sapete un cazzo, non si va da
nessuna parte, ho 50 anni e posso dire che nella vita
c'è sempre da imparare da tutti, caro paolo un poco
di umiltà non ha mai rovinato la salute a nessuno.

italiano incazzato 22.12.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

vi faccio presente che per mandarvi sotto un ponte o su un marciapiede usano il metodo dell'estrazione a sorte, che in questo caso potrei definire "sparare nel mucchio qualcuno colpirò",
ma per tirarvene fuori poi serve l'appello nominativo

Alex Scantalmassi 22.12.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Anche i consoli contro di noi.

Ma abbiamo qualche amico in giro ?

Arturo Foà () Commentatore certificato 22.12.12 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
http://www.youtube.com/watch?v=lg9DxY_byvQ&feature=player_detailpage

Parliamo del web e delle regole e le dinamiche di interazione per così dire molto squilibrate che si possono rilevare tra quelli che si definiscono interazioni tra soggetti di una comunicazione a vari livelli. La maggior parte dei rapporti tra i grandi detentori di spazio web e le persone comuni sono strutturati in rapporti impuniti di potere che vedono il trionfo della prepotenza, della tracotanza ,del mascheramento e della contraffazione della identità personale e della responsabilità di queste vere e proprie mafie mediatiche. Se ci facciamo caso si tratta di una serie di reati e gravi per giunta che passano inosservati in nome di una presunta libertà mediatica. Provate a scrivere a qualcuno di queste major che traggono profitti enormi in vari settori merceologici e ne vedrete delle belle. Il mondo delle belle mascherine aprirà le sue porte. Non solo vi risponderanno dandovi del TU manco fossero vostri fratelli ma si trincereranno dietro una serie di nomignoli e sigle folkloristiche al pari della loro ignoranza. Quindi quello che non si riesce facilmente a fare nella vita reale ecco la magnifica occasione per lor signori per dare vita ad un potere ancora più micidiale e per giunta difficilmente controllabile quando tenda a schiacciare la gente. Occorre riflettere bene su questo risvolto della rete assieme alle meraviglie che ci dona. Il potere da combattere quando malsano e a danno dei deboli non è che sia diverso solo perché viaggi in fibra ottica o su un di un server e per giunta guidato da personaggi che definire allucinanti è davvero poco. Non credo siano o mai saranno simpatici ai cittadini in movimento come me:)

Francesco Roma*****
Cinquestelle

Francesco S., Roma Commentatore certificato 22.12.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Andato stamattina a mettere le firme a Zurigo con mia moglie, pur avendo lei un ginocchio rovinato da caduta, causa neve questa settimana. Bell'afflusso di persone per firmare...
Mandiamo a casa tutti questi politici sanguisughe e - permettetemi - certe facce arroganti in Consolato!
Ci vediamo certamente in Parlamento!
RP

Roberto Pascolo 22.12.12 12:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

con il marasma normativo che c'è in Italia dovreste avere un sacro terrore dei magistrati perchè la normativa non la conoscete e quindi non siete in grado di rispettarla

chissà perchè nessuno accoglie la mia proposta di una moratoria del potere legislativo a tutti i livelli che non sia diretto a delegificare e semplificare. chissà perchè chi conosce il problema e ha pacchi di processi arretrati e inutili da fare su questo glissa,

sopravvivere in Italia è un terno al lotto, e questi sono quelli che estraggono la pallina col vostro nome scritto sopra

siete un popolo da educare, non da punire, si punisce chi conosce le leggi che viola, mica voi italiani che siete solo ignoranti

Alex Scantalmassi 22.12.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Avevo scritto solo questo....

"Ingroia fino a poco fa era un grande.

Ingroia sembra che formi un movimento a se stante.

Ingroia allora non è più un grande."

SPARITO !!!!!!!

Vi posso capire se avessi scritto:

Siete una massa di coglioni appecoronati.

allora si, mah....

Nicola A. Commentatore certificato 22.12.12 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non credo che ci sia una regia occulta ma semplice menefreghismo, incapacita' e scarsa voglia di fare,cosa che accomuna tra loro tutte le 325 sedi diplomatiche all'estero, a proposito gli Stati Uniti ne hanno 271 e la Russia 309!Un mucchio di dipendenti pieni di privilegi e scarsi di professionalita'! Ma il rigore montiano li non c'e' arrivato! L'ambasciatore a Berlino guadagna piu' della Merkel!

Maurizio 22.12.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Come ero contrario a Di Pietro lo sarò anche a Ingroia, quelli che propone non sono cittadini ma gente di spettacolo,
e questo passaggio di testimone tra i due non mi piace, non mi convince e non userò due pesi e due misure.
se gli dai spazio a questi arriveranno a scrivere che non si può "nominare il nome di dio invano" e giù con i clik e fine della libertà, no no,

IO NON CI STO !

Alex Scantalmassi 22.12.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Barnard come favia, vuole che noi ci uniamo a lui, lui a noi, io a te tu con me, prima io, no prima io. . . Ancora con questi giochetti da Il piu' bello del paese e Il cocco della maestra, ma andatevene aff. . .

Geggia 22.12.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono recato al banchetto di Taviano indicato sulla mappa per la firma alle ore 9.30 di sabato 22. Dicembre ma non c'era nessuno.......!

Fabio Bove 22.12.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

ANDARE A FIRMARE
SEMPRE MEGLIO RICORDARE.
E VIA VERSO NUOVE E SEMPRE PIU' GRANDI AVVENTURE !

nino f. Commentatore certificato 22.12.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

"MASSACRO TOUR" COMUNQUE VADA SARA' UN SUCCESSO.

Al banchetto a Sassuolo c'era la fila per Firmare.

Se gli orecchianti della cricca speravano in un flop del Movimento a 5 Stelle hanno toppato.

"Avranno da piagnucolare anche questa volta sulla scarsa partecipazione democratica ?"

Paolo R. Commentatore certificato 22.12.12 11:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il denaro dovrebbe avere una data di scadenza, proprio come i generi alimentari, e gli accertamenti fiscali andrebbero fatti su chi alla scadenza si reca a sostituire moli elevate e/o sospette di denaro in scadenza.
Ci andrebbe poco a controllare il denaro accumulato in rapporto allo stile di vita e ai guadagni dichiarati. E se i conti non tornassero, niente denaro nuovo a chi ha rubato, e lo stato avrebbe il diritto di intascare la conversione del denaro scaduto.

fran Commentatore certificato 22.12.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Una neonata rappresentanza dovrà misurarsi con antichi rituali, dentro o fuori, noi fuori a saltare come delle scimmiette e chi dentro, arroccato in difesa, spara con tutte le cannoniere a disposizione, chi è dentro comanda cannoniere e salmerie, a difesa della propria roccaforte. Malignamente, io personalmente, comprendo come sia facile " governare " un paese, amministrare degli uomini, tenendo bene in pugno il comando delle operazioni economiche. Coloro che ci governano non ci rappresentano quando anzichè permetterci crescita e benessere ci propinano paura e scarsità.
Un Ministro economico del mio Paese deve rispondere ai Cittadini che compongono il Paese.
Chi entra nella macchina Istituzionale giura.
Giura fedeltà alla Costituzione e giura di svolgere il proprio compito nell'interesse esclusivo del Paese.

Paolo di Tarso 22.12.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Per chi chissà cosa c'è sotto il prestito statale a MPS.

Ma attenzione, quello dello Stato non è un intervento “a costo zero”: Mps pagherà interessi del 10% su questi bond, più dell’8,5% che finora pagava sui “vecchi” Tremonti bond. Insomma, finché Monte Paschi sarà in grado di onorare i suoi impegni il contribuente italiano non ha di che lamentarsi: il guadagno, per lo Stato, è più o meno il doppio di quanto paga sui BTp. Semmai, a risentirne è l’azionista di Mps: i 400 milioni l’anno di interessi sono quasi la metà dell’utile 2010 (l’ultimo anno che Mps ha chiuso in positivo) e un quarto delle perdite che ha registrato nei primi 9 mesi 2012. I problemi, per lo Stato, nasceranno casomai nel momento in cui Monte Paschi non dovesse più essere in grado di pagare “in contanti” questi interessi. A quel punto, avrà due alternative: pagare con nuovi Monti-bond o pagare con l’emissione di azioni. In questo secondo caso, lo Stato diventerebbe il primo azionista di Monte Paschi: l’Europa ha infatti imposto che l’eventuale conversione del debito in azioni avvenga al prezzo di mercato, per evitare di incappare nell’accusa di “aiuto di Stato”. Se la conversione avvenisse con i prezzi attuali (0,22 euro), lo Stato diventerebbe proprietario di circa il 60% del gruppo. Anche nell’ipotesi – più che ottimistica – che il prezzo delle azioni risalga agli 0,57 euro con cui sono registrate in bilancio, lo Stato avrebbe comunque circa un terzo del capitale.
· Insomma, in entrambi i casi non è il contribuente, ma l’azionista di Mps a rimetterci: o sopportando il maggior costo degli interessi se verranno emessi nuovi Monti-bond, o vedendo diluita la propria quota di utili dopo il “pesante” ingresso dello Stato nel capitale. Ai prezzi attuali, tuttavia, il titolo sembra ormai tenerne già conto; il “rosso” nei conti di Monte Paschi è pesante, ma l’accordo sui Monti-bond allontana, di fatto, un default vero e proprio; nel caso in cui le cose peggiorino, si va casomai verso una naziona

silvano de lazzari Commentatore certificato 22.12.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora per chi, le banche non possono fallire

Chiesto il fallimento per Banca Mb

E' stata depositata alla cancelleria del tribunale fallimentare di Milano l'istanza di insolvenza per Banca Mb. Il documento è stato redatto dal commissario liquidatore Bruno Inzitari.

MILANO - Il commissario liquidatore, Bruno Inzitari, ha depositato istanza per dichiarare lo stato di insolvenza di Banca Mb, la banca d'affari milanese fondata da Fabio Arpe che si trova in liquidazione amministrativa coatta dal 6 maggio scorso. Nelle prossime settimane verrà fissata un'udienza. Lo stato di insolvenza era già emerso in fase di amministrazione straordinaria e l'istanza ormai appare come un atto formale, di fronte a un passivo di oltre 40 milioni di euro. La banca ha sospeso tutti i pagamenti dal novembre 2010, una situazione considerata insolita per il sistema bancario italiano. Il commissario, comunque, ha già ripagato tutti i depositari e verranno pagati i dipendenti e i fornitori. Le banche creditrici (tra le quali la canadese Maple bank), invece, dovranno affrontare qualche sacrificio e rinunciare a una parte di quanto loro dovuto.

Si è arrivati a questo risultato in quanto il commissario liquidatore è riuscito a portare avanti parallelamente due strade, da una parte la vendita dei crediti a Unicredit e dall'altra il ricorso al Fondo nazionale di garanzia. Con i 40 milioni di euro avuti dal fondo, il commissario ha la possibilità di soddisfare tutti i depositanti, i sottoscrittori di obbligazioni, i titolari di conti correnti, mentre per quanto riguarda l'accordo con Unicredit, sono stati venduti al gruppo crediti facciali (nominali) per circa 440 milioni al prezzo di 280 milioni di euro.

Banca Mb ha avuto tra i suoi soci Giuseppe Garofano, Gastone Colleoni, Vittorio Coin, Giovanni Burani, Banca Arner e il Credito Sammarinese, mentre tra i suoi clienti spiccava il fiduciario svizzero Fabrizio Pessina. L'istituto era stato messo in amministrazione straordinaria >>>

silvano de lazzari Commentatore certificato 22.12.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono attualmente nel nostro modello sociale molte organizzazioni stabili e permanenti, esistono istituti che sono nati prima dell'uomo e alla morte dell'uomo continueranno la loro opera.
Tutti i temi che riguardano il collettivo vengono amministrati da organizzazioni permanenti, la prima organizzazione alla quale oggi i cittadini possono far riferimento è lo Stato con le sue articolazioni e le prerogative dell'agire, l'organizzazione stabile stato organizza, tutela e controlla tutti i passaggi necessari a garantire la pacifica coesistenza garantita ai cittadini.
Giustizia, formazione delle leggi, garanzia al lavoro, ricerca della salute pubblica e regolamentazione degli scambi commerciali, con relativa gestione della ricchezza prodotta, sono i campi prevalenti di applicazione degli sforzi degli organi di governo. Stato come organizzazione stabile e consolidata, tanto che sono stati festeggiati i 150 anni dall'unità del paese. La costruzione di una organizzazione stabile e certificata è il primo passo per esercitare le funzioni attribuite all'organo stesso. Il sistema partitico italico attuale è stato completamente rifondato, il PD data fondazione del 14 ottobre 2007, il Popolo della Libertà Fondazione 29 marzo 2009, IDV Fondazione 21 marzo 1998, SEL Fondazione 16 marzo 2009, Lega Nord Fondazione 4 dicembre 1989 , Italia Futura da fondare, La Destra Fondazione 3 luglio 2007, M5S in costruzione, ovvio siamo giovani rappresentanti in una organizzazione stabile. L'esercizio di rappresentanza con delega che i cittadini attribuiscono ai " politici " sicuramente subisce influenze non positive durante i momenti di duro scontro politico: posso io, inserito in un partito neonato ieri senza memoria storica, competere con chi rappresenta un potere certo molto più radicato e rappresentato da una istituzione nata molto prima della nascita dell'uomo politico?
Sono costretto ad usare il punto interrogativo al termine dell'espressione del concetto, costretto purtroppo.

Paolo di tarso 22.12.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ingroia :"sono pronto anche a confrontarmi con Grillo, se vorrà. Ci vuole la proposta, non
solo la protesta."
Come si fa a non vedere la proposta nel M5S ?? Questa storiella della proposta l'ho già sentita da Di Pietro e da De Magistris , vuoi vedere che loro intendono per proposta la pagnotta?
Nel M5S : autoriduzione dello stipendio , niente rimborsi elettorali , no leaders solo portavoce, no politici di professione 2 mandati poi torni a lavorare .....praticamnete niente pagnotta !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi, le banche non possono fallire.

Fondo interbancario di tutela dei depositi

L'assicurazione dei depositi costituisce, accanto all'attività di vigilanza e al meccanismo di credito di ultima istanza, una delle componenti fondamentali su cui si fonda la rete di sicurezza tesa ad assicurare la stabilità del sistema bancario.

Si riconosce e si tutela in tal modo la funzione sociale del risparmio e la funzione monetaria dell'intermediazione bancaria, evitando al contempo traumatiche ripercussioni per i depositanti in caso di dissesti bancari.

Scopo della garanzia dei depositi è offrire tutela al cosiddetto risparmiatore inconsapevole, inteso come colui che non ha facile accesso alle informazioni necessarie per valutare lo stato di salute dei soggetti cui affida il proprio risparmio.

I sistemi di garanzia dei depositi sono disciplinati a livello europeo dalla Direttiva n. 94/19 CE, come modificata dalla Direttiva 2009/14/CE dell’11 marzo 2009 per quanto riguarda il limite di copertura e i termini di rimborso.

Il legislatore italiano ha recepito la Direttiva 94/19/CE con il D. Lgs. del 4 Dicembre 1996, n.659e la Direttiva 2009/14/CE con il D. Lgs. del 24 marzo 2011, n.49 in vigore dal 7 maggio 2011.

Il Decreto Legislativo 24 marzo 2011, n.49, in conformità al dettato della Direttiva 2009/14/CE, dispone l’applicazione di un limite massimo di rimborso per depositante pari a 100.000 euro e di un termine di rimborso di 20 giorni lavorativi, prorogabili dalla banca d’Italia in circostanze del tutto eccezionali di altri dieci giorni, a decorrere dalla data in cui si producono gli effetti del provvedimento di liquidazione coatta amministrativa ai sensi dell'articolo 83 del Decreto Legislativo 1° settembre 1993, n. 385 (T.U.B).

Il Fondo Interbancario garantisce, nei limiti previsti dallo Statuto, i depositanti delle banche italiane, delle succursali di queste negli altri paesi comunitari, nonché delle succursali in Italia di banche comunitarie ed extracomunita

silvano de lazzari Commentatore certificato 22.12.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE IO FOSSI PREMIER

L'Italia è il paese delle potenzialità,è un eldorado sotterrato da anni di decisioni scellerate condotte da una politica miope e opportunista.
Il fatto è che da molto tempo è scomparsa la politica orientata al bene comune mentre ha preso posto una mistura di egoismo e distruttività che ha cancellato quasi del tutto lo spirito e la creatività del popolo Italiano.
Se io fossi premier cambierei poche ma importanti cose per cancellare il marchio infamante che ci portiamo da anni.
Farei di tutto per esaltare le potenzialità ambientali del mio paese che sono direttamente proporzionali alla crescita economica.
Per l'edilizia fermerei tutto quello che si vorrebbe costruire e mi dedicherei a tutto quello che è stato costruito a metà o che è stato costruito male.
Il risanamento del territorio darebbe lavoro a milioni di persone per decenni.
Abbatterei tutti gli ecomostri e mi dedicherei alle innumerevoli bonifiche per riappropriarmi di ciò che abbiamo perso.
L'efficientamento energetico darebbe lavoro ad altrettante milioni di persone con notevoli risparmi energetici.
Cospargerei il territorio di pannelli solari e pale eoliche in modo da rendermi indipendente dal petrolio ed abbassare i costi di produzione incrementando l'occupazione.
Convertirei tutte le aziende in declino verso altri settori produttivi.
Erogherei la cassa integrazione solo con l'obbligatorietà della formazione per riconvertire anche gli operai.
Punterei tutto su istruzione,scuola ed università perchè non è vero che con la cultura non si mangia ma esattamente il contrario.
Svuoterei tutti i media dalla politica per avere una vera informazione costruttiva.
Queste sono le idee anarchico-insurrezionali che hanno i cittadini del M5S.
Idee rivoluzionarie perchè la loro attuazione comporterebbe la perdita di pochi posti di lavoro di individui gretti che succhiano il sangue all'Italia da 50 anni e la creazione di moltissimi posti di lavoro e la possibilità di far funzionare milioni di cervelli

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 22.12.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questa presunta affermazione di Beppe Grillo, all'indirizzo di Paolo Barnard, questi avrebbe risposto con questa lettera.:
“Caro Beppe,
spero che questa mia ti raggiunga. Non ti odio. Odio la rete dove la RAI e la tua amica Milena Gabanelli mi hanno seppellito togliendomi lavoro e reddito dopo 20 anni di giornalismo a rischiare la pelle per dire quelle verità che la rete ha ormai distrutto. Odio la rete dove la volontà degli uomini e delle donne che con le pezze al culo cacciarono i nazisti dall’Italia non esisterà mai più. Detesto Casaleggio che ti accompagna persino al bagno purché certa gente non possa parlarti faccia a faccia, Casaleggio che è esattamente quello che Gelli era per la politica nell’80, l’uomo silente dietro le quinte, ma il capo vero fuori da ogni democrazia. Odio la stupidità di tutti gli italiani che vedono questo, cosa evidente come un Caterpillar in un bagno, ma non lo vedono in realtà.
Ci siamo visti a Quarrata nel 2006, eri già morto, non c’eri più, svicolavi, non mi guardavi neppure negli occhi quando ti parlavo. Poi Casaleggio ha fatto il resto. Non ti odio. Tu non ci sei più. Mi piacevi, lo confesso, quando eri l’amico di padre Alex Zanotelli… quel Grillo lì, prima di Travaglio, di De Magistris, di Di Pietro, prima di Lorenzo Fazio e della risma che sai, prima di diventare “scemo e cinico”. Prima di Casaleggio. L’ho scritto e lo ripeto.
Non ti odio Beppe. Sono qui, dpbarnard@libero.it, parlami, la ME-MMT è la proposta della base del M5S più votata in assoluto, e io sono uno della ME-MMT in Italia. Parlami, ma senza Casaleggio. Se tu ci fossi ancora… PB”.
Ma se non riescono neppure a sopportarsi e supportarsi neanche quelle poche persone certamente perbene che si trovano in giro, dove casso andiamo? Chi ci capisce più nulla!

Emenuele D. Commentatore certificato 22.12.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega, Reguzzoni su Bossi: “E’ l’uomo più lucido della politica italiana”
http://tv.ilfattoquotidiano.it/
L’ex capogruppo della Lega Nord alla Camera, Marco Reguzzoni, dai microfoni di Radio24, difende a spada tratta il Senatur. Anzi, lo paragona addirittura a Gandhi: “Un modello per la lotta che stiamo conducendo. E Umberto Bossi – continua – ha sempre indicato una via ‘gandhiana’ di ribellione del Nord”. L’altro annuncio del politico è che non si candiderà: “Il lavoro di parlamentare è inutile. Si ha l’impressione di rubare lo stipendio”
--------------------
HAHAHAHAHA BOSSI GHANDI HAHAHAHAHA

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 22.12.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La paura e il condizionamento

Per poter condizionare esseri umani in massa è necessaria la paura come “catalizzatore”, come “co-agente”. Le persone spaventate accettano maggior controllo su se stesse, rinunciando alla propria sovranità in cambio di maggiore protezione. Quando delle persone, “rammollite” privandole dei valori etici e morali, hanno paura, diventano facilmente effetto di messaggi di qualunque genere, accettano soluzioni assurde come la pena di morte, la pulizia etnica o l’impiego di kamikaze come mezzi per ottenere pace e giustizia, aumentando il caos esistente e la richiesta di misure restrittive ( ndr aggiungo anche in campo economico ).

http://www.medicinenon.it/listituto-del-controllo-delle-masse

Biagio cantava LIberiamoci!!!

Paolo di Tarso 22.12.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

8 x 1000 uguale la cifra dei capitoni che si vantavano seduti nella sala d'attesa del dentista DIAMANTE NERO...
nel narcissismo assoluto i capitoni
in un'operazione fastosa si erano messi in testa sotto la corona di platino di impiantarsi nelle bocche bavose delle dentiere provenienti dalle gengiva di tigri del bengala in cattivita'...il dentista NERO DIAMANTE non aveva mai pagato le tasse in vita sua si esaltava davanti alla miriade di dentiere da impiantare lo pagavano con i soldi dei rimborsi elettorali o con i vitalizi osceni...lui accettava la corruzione visto che era il parente stretto di un capitone parlamentare da 29 anni...il capitone in questione e quello che mostrava con orgoglio una catena d'oro di 750 grammi con sotto un crocifisso di mezzo chilo incastonato di diamanti bianchi di buon taglio...sulla scala mobile dello studio dentistico s'incontrarono due capitoni felini appena sistemati di bocca uno apparteneva ai tecnici caduti e un'altro al governo caduto si tenevono sotto braccio discutevono della bell'epoc quando truffavano rubavano imbrogliavano corrompevono estorcevono...con appalti truccati disastro ambientale traffici illeciti di ogni genere...parlavano sotto voce quasi bisbigliavano nelle orecchie nuove impiantate da un chirurgo plastico di loro appartenenza...quelli dell'opposizione che non s'erano mai opposti a nulla discutevono come creare nuovi affari smebrando le viscere di quello che rimaneva della nostra povera ITALIA nella loro lubrica agenda scritta da un noto contrabbandiere c'erano tutte le cose da svendere a lobby straniere che producevono un forte ricavo...privatizzare l'acqua contro la volonta' del nuovo referendum che palesemente s;era espresso contro la svendita dell'eni poste italiane finmeccanica...a tutti i costi diveva rimanere lo scudo fiscali i conflitto d'interesse il falso in bilancio ed affini...
i capitoni dell'opposizione
con i peli di lupo mannaro
sotto le ascelle dei coglioni
gia' si leccavano i baffi
con la bava

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 22.12.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AI CREDENTI DI INGROIA.
I giudici e gli avvocati presenti in parlamento hanno sempre detto che prima di appartenere al partito sono rappresentanti della prorpia categoria.
Ingroia sarà un altro componente di quel partito unico che si chiama partito dei giudici e degli avvocati di tutti gli schieramenti. I cittadini, comuni, possono stare tranquilli che dovranno arrangiarsi ad soli.

giovanni b. Commentatore certificato 22.12.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

http://giornalisticoraggiosi.dyndns.info/root/index.php/beppe-grillo-paolo-barnard/

"Io lo vorrei, ma lui mi odia", ha detto Beppe Grillo.
Paolo Barnard risponde : "Ok Beppe, queste righe le scrivo a te…"

Mi arriva un tweeet di José Martì, e mi dice che Grillo in persona gli ha detto:
“Non ho niente contro Barnard. L’ho invitato, ma lui mi odia”.
Potrebbe essere veramente accaduto, perché Grillo diede la stessa risposta al giornalista Roberto Santilli all’Aquila, e di Santilli mi fido. Allora… (segue al link)

Giancarlo Algieri 22.12.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Questo è proprio per Giovannino,il leghista cretino,e siccome l'ho preso proprio dalla Provincia di Varese che è la sua lettura preferita,voglio vedere come fa a darmi di matta e a negare i fatti.Qui i ladri non sono solo leghista ma proprio di Varese.Vogliamo vedere i cognomi?
"Rimborsi al Pirellone,ci sono anche altri consiglieri ed ex consiglieri regionali varesini tra i 37 indagati per peculato nella seconda "tranche" di inviti a comparire emessi dalla Procura di Milano.L'inchiesta sui rimborsi sale a 62 indagati, e colpisce quasi tutti i consiglieri di maggioranza (Lega e Pdl) dell'attuale e della passata legislatura regionale. Dopo Massimo Buscemi, Paolo Valentini, Luciana Ruffinelli e Cesare Bossetti, tra i varesini viene confermata la presenza di Renzo Bossi tra gli indagati. Al Trota vengono contestati rimborsi per 22mila euro di snack, materiale informatico, cocktail e un libro.Hanno ricevuto ieri l'invito a comparire dalla Guardia di Finanza anche l'altro leghista Giangiacomo Longoni e i pidiellini Raffaele Cattaneo, Rienzo Azzi e Giorgio Puricelli"

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Cronaca/338410_rimborsopoli_nuovi_indagati_ci_sono_pure_cattaneo_e_farioli/?utm_term=%23varese+%23news&utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter

allora, nonna Papera è tutta matta o il matto è qualcun altro??????
Ma me lo bannate 'sto deficiente, che mi schernisce ogni giorno e ogni giorno viene qui a spammare il suo razzismo di bassa lega??? Sono sei anni che rompe su questo blog e partecipa a bannare i 5stelle migliori ancora lo lasciate perdere????!!!

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 22.12.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POPOLO SOVRANO.
L'articolo uno della costituzione dice che il popolo è sovrano.
I politici hanno sempre interpretato l'articolo uno della costituzione in questo modo: " il popolo è SOMARO", sino a quando non è arrivato il movimento 5 stelle che sta cercando di trasformare dei perenni asini in teste pensanti. Ora i duci e le ducesse di questo paese sono preoccupati di perdere privilegi e potere e cercheranno in tutti i modi di ostaolare questo cambiamento contrapponendosi con la propria rete di corrotti e amici raccomandati.

giovanni b. Commentatore certificato 22.12.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo spiego io perchè certi dipendenti pubblici ostacolano il M5S: sono stati assunti con la raccomandazione di qualche partito o sindacato e si considerano al loro servizio, e oltre che servi, spesso sono anche degli incapaci. Ne conosco tanti e andranno tutti a votare per i loro padroni. Per questo bisogna far sapere a chi non vuole votare che se non votano per il M5S continueranno a essere le vittime consenzienti di questo sistema, loro e i loro figli.

alice kappa Commentatore certificato 22.12.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate mi dite ad empoli dov'è che si può andare a firmare?

Maurizio Lotti 22.12.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi rendete conto, la Fornero in Parlamento per non sentire si è tappata le orecchie.

Allora è vero che gli fischiano!

Maurizio D., San Daniele Del Friuli Ud Commentatore certificato 22.12.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io sono fuori regione e al verde, come devo fare?

Maurizio M, Pistoia 22.12.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Il Monti ci ha ripensato. Se si candida deve sottostare al volere del popolo, al suo giudizio.
Figuriamoci, accetto scommesse che non si candiderà. Farà il giro bello alto, come fa un avvoltoio con le sue prede.
Verosimilmente, dopo le elezioni, il suo amico e mentore "Napo" lo piazzerà di nuovo a capo di una coalizione di Governo.
Di male che vada, Monti, rimanendo fuori e non candidandosi si avvicinerà di gran carriera al "Colle".

Figuriamoci se gli interessa di farsi eleggere dal popolo come un comune mortale.

Maurizio D., San Daniele Del Friuli Ud Commentatore certificato 22.12.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono in confusione:

mi spiegate quante firme bisogna raccogliere per la presentazione delle liste?
Sono rimasto all'ultimo Tg delle 21,30 di ieri.

stefano m. Commentatore certificato 22.12.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

I cattolici e la chiesa sono il vero cancro di questo paese. senza di loro Berlusconi sarebbe un piccolo leader di una formazione exstraparlamentare.il pd sarebbe una vera forza di sinistra.il problema sono loro.stanno defilati ma sono dappertutto.Finchè non li metteremo all'angolo per l'italia non c'è speranza.Per quel che diventerà una cosa dibattuta.la proposta Ingroia. Non andrebbe sottovalutata,solo se invece di chiedere di collaborare con il pd chidesse alle persone pulite di quel partio DI ABBANDONARE quella formazione ormai marcia.

michele ., rimini Commentatore certificato 22.12.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fine del governo Monti e fine per tanti pagliacci.

Oggi è l'alba di un nuovo giorno e di un futuro diverso e speriamo migliore.
Su con la vita ci aspetta un sacco di lavoro (onesto e proficuo).

gaetano r. Commentatore certificato 22.12.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copio e incollo dal sito di Paolo Barnard:

Lui mi vuole, ma io lo odio, ha detto Grillo. Ok Beppe, queste righe le scrivo a te…
Mi arriva un tweeet di José Martì, e mi dice che Grillo in persona gli ha detto:
“Non ho niente contro Barnard. L’ho invitato, ma lui mi odia”.
Potrebbe essere veramente accaduto, perché Grillo diede la stessa risposta al giornalista Roberto Santilli all’Aquila, e di Santilli mi fido. Allora…
“Caro Beppe,
spero che questa mia ti raggiunga. Non ti odio. Odio la rete dove la RAI e la tua amica Milena Gabanelli mi hanno seppellito togliendomi lavoro e reddito dopo 20 anni di giornalismo a rischiare la pelle per dire quelle verità che la rete ha ormai distrutto. Odio la rete dove la volontà degli uomini e delle donne che con le pezze al culo cacciarono i nazisti dall'Italia non esisterà mai più. Detesto Casaleggio che ti accompagna persino al bagno purché certa gente non possa parlarti faccia a faccia, Casaleggio che è esattamente quello che Gelli era per la politica nell’80, l’uomo silente dietro le quinte, ma il capo vero fuori da ogni democrazia. Odio la stupidità di tutti gli italiani che vedono questo, cosa evidente come un Caterpillar in un bagno, ma non lo vedono in realtà.

Ci siamo visti a Quarrata nel 2006, eri già morto, non c’eri più, svicolavi, non mi guardavi neppure negli occhi quando ti parlavo. Poi Casaleggio ha fatto il resto. Non ti odio. Tu non ci sei più. Mi piacevi, lo confesso, quando eri l’amico di padre Alex Zanotelli… quel Grillo lì, prima di Travaglio, di De Magistris, di Di Pietro, prima di Lorenzo Fazio e della risma che sai, prima di diventare “scemo e cinico”. Prima di Casaleggio. L’ho scritto e lo ripeto.
Non ti odio Beppe. Sono qui, dpbarnard@libero.it, parlami, la ME-MMT è la proposta della base del M5S più votata in assoluto, e io sono uno della ME-MMT in Italia. Parlami, ma senza Casaleggio. Se tu ci fossi ancora… PB”.

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 22.12.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi mi sono recata ad punto per la raccolta firme ma purtroppo non mi hanno fatto firmare perchè risiedo in una regione diversa da quella in cui mi trovo attualmente e non tornerò a casa per svariati mesi. Come posso fare per firmare?
Grazie mille

rossella L.D. 22.12.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Domani tutti a firmare a Cuneo!!
Marco

Marco 22.12.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

I consoli all'estero sono l'espressione della nostra marcia politica.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 22.12.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che :

-La Procura generale di Milano dice no alla grazia ad Alessandro Sallusti. In meno di 24 h il pg Manlio Minale ha risposto alla richiesta del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che, come prevede la legge, lo aveva interpellato sulla possibilità di chiudere con un atto di clemenza la vicenda del direttore del Giornale, condannato senza condizionale a quattordici mesi per diffamazione e rinchiuso dall'inizio di dicembre agli arresti domiciliari.

Il parere della procura generale non é vincolante, come pure quello del ministro della Giustizia, perché la decisione finale spetta comunque al Quirinale.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

PS. Aministia "donata" a persona che non la merita e che non ha dimostrato il minimo pentimento per gli articoli pubblicati. Sì perchè all'articolo firmato da Deyfrus -Betulla\Farina, ne sono seguiti altri.

Speriamo che almeno abbia chiesto scusa alle persone offese, cosa che non aveva mai fatto prima.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se volete sapere dove votare il *prossimo* 15 e 16 Dicembre
leggete i commenti dell'enfant prodige Francesco Folchi alle ore 00:09 e 00:08!
E mi raccomando: Stay tuned!

Alex. 22.12.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

La casa d'oro di Grilli e il giallo del venditore suo «socio» a Cortina

Il ministro non chiarisce le anomalie su maxisconto e mutuo E con l'ex proprietario è presente in una società di campi da golf


Niente. Non chiarisce nulla sulla casa ai Parioli acquistata pagandola metà del valore e con un mutuo addirittura superiore al prezzo dichiarato.


pensare che qui ci sono dei matti fumati fissati antiitaliani finto acculturati e del tipo statale (cioe' nullafacenti) che si incazzano per i 100 /1000 /10000 euro di Bossi (che neanche son soldi pubblici, ma soldi del partito...come da legge )

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

ot
MA CHE STORIA è QUELLA DI CANDIDARE GLI ASSASSINI DEI MARO'??!!!CHE CAZ.. HANNO NEL CERVELLO??

CHE FIGURA DI MERDA,COME SEMPRE TUTTA ITALIANA.

QUESTE COSE DEVONO FINIRE.MI VIENE IL VOLTASOMACO,è MI INCA.. COME UNA BISCIA.

ENTRIAMO IN PARLAMENTO E DIMOSTRIAMO COSA VUOLE DIRE SERIETA',COERENZA E SOPRATUTTO GIUSTIZIA.

simone stellini Commentatore certificato 22.12.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricchezza

È accusato di aver picchiato e tentato di violentare sessualmente una donna di 32 anni incinta, al secondo mese di gravidanza. È con questa accusa che la polizia del commissariato di Viareggio (Lucca) ha arrestato un 23enne marocchino. Quel giorno, la donna si trovava nella Pineta di Ponente a portare a spasso il cane. Il marocchino l'ha buttata a terra, picchiata e tentato di stuprarla.
La vittima si era divincolata urlando e a quel punto il maniaco aveva desistito ferendola però al volto: i medici dovettero applicarle venti punti di sutura

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cultura arricchimento cittadini del mondo integrazione , tutte belle parole che piacciono ai grillini matti antitaliani amanti della multietcnicita'

Picchiata e stuprata ai giardinetti
Arrestato clandestino con precedenti
La donna è stata afferrata per i capelli, presa a calci in faccia e violentata.

La vittima è una 42enne che andava a prendere il tram, alle dieci di sera

Rincorsa, gettata a terra, picchiata selvaggiamente a pugni e calci in faccia e violentata: l'orrore si è scatenato alle dieci di sera, in un giardino pubblico alla periferia di Milano. Una donna di 42 anni è stata stuprata all'interno dei giardini di largo Giambellino da un clandestino iracheno, con precedenti penali. L'uomo ha tentato anche un secondo assalto, urlando insulti alla donna «puttana italiana», e questo l'ha tradito: le urla sono state udite da un passante, che ha chiamato i carabinieri, e l'uomo è stato riconosciuto e arrestato, anche grazie alla manica del giubbotto che la vittima era riuscita a strappare.

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un cittadino extracomunitario, sposato con quattro figli arriva, infatti, a percepire dalla Provincia Autonoma di Trento fino a 1.918 euro di contributi mensili tra reddito di garanzia, assegno regionale e contributo integrativo al canone di locazione. Se residente nel Comune di Trento l’assegno per il nucleo familiare con più di tre figli è pari a 135 euro per tredici mensilità. A questo si aggiungono i contributi una tantum di potere d’acquisto e contributo per famiglie numerose che insieme raggiungono la cifra di 1.350 euro. Tutto questo senza lavorare!

Per questo i sottofirmatari della petizione popolare “Stop contributi agli stranieri” richiedono alla Giunta provinciale di attivarsi per rivedere i meccanismi di assegnazione dei contributi pubblici (assegnati secondo il calcolo Icef), cosicché siano attribuite maggiori risorse ai cittadini trentini rispetto a quelle destinate agli straneri.

adesso capisco perche' i foresti vogliono tutti venire a vivere in italia!!!

il permesso di soggiorno averlo non averlo e' la stessa cosa

nessuno ti manda via

l'illegalita' straniera e' protetta

e in piu vengono pagati!!

e tutto cio' alla faccia del buonistume vario

Teodoro Montagna Commentatore certificato 22.12.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X tavernello desani.
Famme capì, te che sei uno scenziato, qualè er nesso tra Mauro De Mauro e sallusti.
A me risurta che uno è un giornalista ucciso dalla mafia perchè "scomodo" e l'altro invece(ortre a nun esse un giornalista) è un pezzo de merda sarvato dar capo cupola napolitano!
desà er solito consiglio...nun scrive quanno stai mbriaco che rimedi solo figure demmerda!
Bongiorno blogghe,scusate l'ot ma era "dovuto".

luis p Commentatore certificato 22.12.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccolo OT:
Da quello che leggo in giro Ingroia strizza l'occhio al M5S.
Non vi azzardate a farlo entrare perchè vi prendo a calci in culo!
Di magistrati in politica ne abbiamo visti abbastanza!

Eriberto Genovese () Commentatore certificato 22.12.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA!

“Pista ciclabile bloccata dalle auto
Critical Mass protesta, è rissa”

fonte:
http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_dicembre_21/ciclisti-vittor-pisani-rissa-giannino-2113266007664.shtml

Non solo è vergognoso che Persone arroganti occupino impunemente con i Loro SUV (sempre più grandi!) piste ciclabili, marciapiedi, passi carrai, ecc. A Milano. Ma è intollerabile che poi aggrediscano anche i ciclisti che a diritto protestano …

Ma mi domando: la Polizia Municipale che cosa fa? Non vede e non sanziona questi incivili comportamenti? Vorrei una risposta dal Sig. Sindaco Giuliano Pisapia!

Che città è diventata Milano? Una città dove una donna viene anche aggredita e violentata in un giardinetto, mentre va a prendere il tram?

“Picchiata e stuprata ai giardinetti”

fonte:
http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_dicembre_20/violenza-sessuale-donna-stuprata-arrestato-violentata-giardini-giambellino-tirana-2113247352522.shtml

EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!

Lux Luci 22.12.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento


"A pensar male si fa peccato però ci si azzecca!".
Il 21 dicembre Monti ha preso parte alla IX Conferenza con gli ambasciatori italiani nel mondo.
Link alle info:http://www.governo.it/Notizie/Palazzo%20Chigi/dettaglio.asp?d=70146

nanachan 22.12.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere da questi fatti, io sono dell'idea che gli italiani che sono residenti all'estero, e che quindi hanno deciso di andare a vivere fuori dai confini non dovrebbero votare in italia. Dovrebbero votare nel paese del quale contribuiscono alla crescita perchè li vivono e lavorano. E lo stesso discorso vale per quegli stranieri che vivono e lavorano in italia.
Perchè lo stato è fatto dalle persone che contribuiscono a farlo crescere e non da quelle che ci sono nate ma non ci vivono. quindi il diritto di voto resta a chiunque al mondo. Ma votano per migliorare il paese nel quale hanno scelto di vivere.

Stefano C. Commentatore certificato 22.12.12 09:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

+Non bastava candidare i ladri? Ora si candidano anche gli assassini??? E si spendono per loro quei soldi che si negano ai malati terminali???
E si affamano le famiglie per salvare banche decotte dai conti sporchi più di quelli della mafia. E si elargiscono dubbie grazie a chi ha fatto dell'infamia e della calunnia la sua bandiera.
Mentre la casta bivacca nelle aule parlamentari, sbevazza e rubacchia contro di noi, legiferando con Nosferatu e Crudelia Demon,blaterando su presunti 'conti in ordine' e presunti 'piani di ripresa europei'..
in questa partitocrazia dalla morale rovesciata, i poteri dello Stato rinnegano ai loro compiti, i tutori della Costituzione calpestano la democrazia, e ogni giorno il Male porta un premio ai corrotti e insulta gli onesti, mentre una corte di giornalisti venduti e comprati stende ovazioni blasfeme su chi dovrebbe essere solo cacciato dal nostro Paese.
Se gli operai di Mirafiori applaudono un Monti in tandem con Marchionne ad avvalorare un intento assassino sulla classe operaia.. se gli elettori del Pd esultano e votano in massa per un Giuda che li ha venduti al sistema finanziario.. se resistono membri della Lega ancora non persuasi dei furti e delle truffe dei loro eletti.. se la Chiesa insiste su un Paese stremato a sostenere i suoi persecutori..se il volgo insiste convinto nel voler stare in un'Europa che è peggio di Attila... come faremo ripartire l'intelligenza delle cose e l'impulso verso la critica e la libertà?

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 22.12.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poi se uno sbrocca e comincia a sfasciare tutto ti danno del sovversivo. Questo cazzo di paese è veramente una cosa da toglierti la salute!
Dio abbi pietà di noi almeno per una misera schifosa volta per favore!

Vittorio De Rossi, Roma Commentatore certificato 22.12.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....con tutto quel popolo che in ogni Dove ci contestava è stato un po Faticoso Completare la DISTRUZIONE del Paese ma...AFFASCINANTE.

AFFASCINANTE???????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!????????

anib roma Commentatore certificato 22.12.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti si è dimesso, il governo è caduto e naturalmente non è passata la legge per dimezzare le firme. Beppe come al solito ci ha visto giusto! Dovremo raccogliere tutte le firme in tempi dimezzati. In questo paese digraziato l'unica regola è lasciarsi divorare senza ribellarsi.
VERGOGNA a questa iniqua classe politica ...e chi la voterà ancora avrà il paese sulla coscienza.

Rita L. 22.12.12 08:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e Cari Amici,
viviamo un momento storico molto particolare,mi azzardo a dire anche senza precedenti.
Abbiamo una dittatura camuffata da democrazia,paragonabile ad una casa,rifinita fuori nella facciata,ma grezza al suo interno.
I padroni di casa(presidenti e segretari di partito,e non certo i cittadini)vanno nel mondo a dire di avere una bella casa,buona posizione,accogliente,sempre disponibile a tutti,ma dimenticano che al suo interno non esiste che cemento,quindi nulla,in quanto i lavori sono ancora tutti da fare.
Vi sono i veri padroni di casa (i cittadini) che svolgono le mansioni di servi,sempre disponibili,alcuni pagati spesso male e altri ignorati,derisi con promesse di un futuro migliore mai mantenute.
Credo che questa casa abbia bisogno di molti lavori. Anzitutto una revisione totale del contratto di locazione,dove si chiarisca chi ricopre il ruolo dei padroni di casa e chi quello degli inquilini in quanto in italia abbiamo i cittadini al servizio dei politici e, non come dovrebbe essere, i politici al servizio dei cittadini.Secondo,credo inoltre che questa casa vada analizzata molto bene in quanto vi sono degli errori madornali nel progetto che portano alla conclusione che sarebbe molto meglio demolirla e costruirne una con una tipologia differente,quindi adatta alle esigenze degli italiani,modesta,pratica,ecologica e sicura da eventuali rischi quali,ladri,cialtroni etc.
Questa mia metafora ironica nel paragonare una casa alla nostra costituzione ha come nesso la voglia di richiamare la nostra attenzione sulla necessaria priorita nel rivedere la nostra costituzione e renderla particolarmente invulnerabile alle manovre di ciarlatani al servizio di altre nazioni.
Voglio concludere questo mio ironico ma sincero intervento con uno slogan coniato per queste prossime elezioni
MONTI? NO,GRAZIE VADO AL MARE.
Un Saluto a tutti

enrico corona 22.12.12 08:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Cari amici oggi ci deliziamo con un giallo scientifico :

Con che velocità i BANCHIERI europei si sono impadroniti di 1.660 miliardi di euro nel corso di quest'anno domini ?

Le velocità in campo.
1)Il piccolo spacciatore di droga nel finire in carcere.
2)Il piccolo evasore fiscale pieno di debiti nel finire nel mirino di Equitalia
3)L'introduzione dell' IMU
4)Le contro-riforma delle pensioni .
5)Le leggi vergogna sul lavoro.
6)Le leggi tassa e spendi
7)Le abboffate di case di pregio da parte dei burocrati-impiegati di Stato.
8)L'arraffare quattrini delle aziende da parte dei sindacati e dei partiti.
9) L'arraffare soldi pubblici per i propri usi personali ( Sport più popolare del calcio).
10)Fare un movimento politico pieno di giudici , finanziato ….BHO? Per disturbare il MOV 5 STELLE !
11)Ricominciare una commedia PIRANDELLIANA e giocare con il cervello dei telespettatori , sempre la stessa , insipida, stucchevole, vecchia, e con gli stessi attori , con 20 anni di più sulle spalle: COMUNISTI E ANTICOMUNISTI. Da vomito costente!
12)Con la velocità della luce. Visto che le mani nelle casse pubbliche le hanno da secoli e le trattano come COSA-LORO.

I risolutori vincono la possibilità di votare IL MOV 5 STELLE IL 24 FEBBRAIO.

Wiva i MAYA.

“mio precedente post ; MISERABILI AL 100% : I BANCHIERI !

Provate a immaginare persone in carne ed ossa che si AUTOFANNO stipendi di milioni di euro e che OGNI SANTO GIORNO , di tutti gli anni, si avventano sui denari pubblici, fornendo bilanci disastrosi e minacciando licenziamenti !
Stanno con le mani nel sacco della ricchezza pubblica e si aumentano stipendi da PAPERON DE PAPERONI .
CATEGORIA DI MISERABILI A 24 CARATI ! “

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 22.12.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

GLI ARRESTI domiciliari di SALLUSTI erano troppo pesanti x un giornalista della sua taglia , doveva intervenire il persognaggio più lùrido della storia ITALIANA ha concedergli la grazia ...questo persognaggio sappia che stà x arrivare il giorno del giudizio è la grazia a lui non sara concessa ......

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 22.12.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché, con testimoni, non denunciamo il console alla procura della repubblica per omissione di atto pubblico. Vuoi vedere che si svegliano !

duilio sanges, roma Commentatore certificato 22.12.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Beppe !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 22.12.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Certo che l'Italia nel mondo e una nazione rispettata, guarda il caso Sgrena, Mario Lozano per la morte di Nicola Calipari, non ha fatto un giorno di galera, non e stato pagato un euro e alla fine simo passati pure da cornuti incompetenti.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 22.12.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI E SIGNORE, VOGLIAMO FARGLIELA PASSARE LISCIA ANCHE STAVOLTA? IL GOVERNO HA REGALATO 3,5 MILIARDI DI EURO AL MONTE DEI PASCHI DI SIENA PERCHE' QUASI FALLITO. (LO CONOSCIAMO TUTTI L'ESCURSUS DI QUESTA BANCA PURTROPPO). VORREI CHE RENDESSERO CONTO DI QUESTA ENNESIMA SCHIFEZZA. LA MIA AZIENDA NON C'E' PIU' NON HO PIU' NULLA. VORREI APRIRE UN'ATTIVITA' SERIA CON TANTO DI PIANO INDUSTRIALE. LE BANCHE NON MI DANNO NULLA. (HO CHIESTO 180.000 EURO METTENDO A GARANZIA LA MIA CASA). VI SEMBRA GIUSTO TUTTO QUESTO? ALMENO SE LI FACESSE RIDARE QUESTI 3,5 MILIARDI LO STATO. NO!!!! OPPURE DIVENTASSE SOCIO AVENDO MESSO CAPITALE. VORREI CHE SPARISSERO TUTTI I POLITICI INGHIOTTITI NELLA TERRA. MONTI NON SI VERGOGNA NEMMENO DI PRESENTARSI COME CANDIDATO.
MI FANNO SCHIFO.

Marinella Giorgini, Bologna Commentatore certificato 22.12.12 07:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Y MAYA avevano ragione ieri sera 21/12/12 si percepiva l'ha fine dei CRIMINALI: MONTI, NAPOLITANO ,BERLUSCONI da oggi inizierà una nuova èra; nel 2013 avremo parlamento pulito è giustizia sociale .....

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 22.12.12 07:33| 
 |
Rispondi al commento

sarò breve sabato:

tornano i marò dall'india, per natale, dopo che abbiamo lasciato 800.000 eurozzi di cauzione, e la garanzia da parte dell'italia che poi torneranno per il processo.
e che fa quello trano personaggio con lo sguardo da cocainomane do la russa, ex ministro della difesa?
gli offre una candidatura in parlamento.....
mah.....

'giorno, breve.


Tre giorni da deputato per 35 mila euro

Francesco Paolo Lucchese, diciottesimo nella lista siciliana del Pdl, si insedia alla Camera prima dello scioglimento. Parteciperà a tre sedute, ma sarà pagato fino a marzo
di EMANUELE LAURIA

UNO, due, tre. Tre giorni in tutto. Al redivivo onorevole Francesco Paolo Lucchese non è concesso un arco di tempo di lavoro più lungo. Ma per questa "fatica" avrà un'adeguata ricompensa: 35 mila euro netti, più o meno. Un'avventura redditizia, nulla da dire, per chi a 78 anni - e già con quattro legislature alle spalle - credeva di non dovere più frequentare l'aula da Montecitorio. E invece. Invece ecco un rapido incrocio di accadimenti. Il primo: le dimissioni da deputato di Nino Lo Presti, esponente di Fli nominato nel Consiglio di giustizia amministrativa. Un atto che ha fatto scorrere la lista del Pdl, dove Lo Presti era stato eletto nel 2008, fino al diciottesimo posto: nel frattempo infatti altri tre parlamentari hanno lasciato l'incarico e un quarto - Gaspare Giudice - è deceduto. Toccava proprio a Lucchese
subentrare.


QUELLA DEI DIPLOMATICI E' UN'ALTRA CASTA DA ABATTERE !!! SOPRATTUTTO QUELLI CHE VI LAVORANO, MOLTI FANNO SOLO I CAZZI LORO, CON PRIVILEGI CHE NOI CE LI SOGNANO.

27 luglio 2012 - ore 06:59
Giro di poltrone
Lo strano imbarazzo della Farnesina per le nomine segrete agli Esteri
http://www.ilfoglio.it/soloqui/14383

Istituti di cultura all’estero: la parentopoli legalizzata che premia la cricca del ministro
La legge 401 del 1990 permette al potente di turno di collocare ben dieci "personalità di chiara fama" nelle dieci più prestigiose capitali del pianeta. Le nomine sono biennali, rinnovabili per una volta. I politici ne approfittano per sistemare familiari, amici e collaboratori. E così a Madrid arriva la dirigente scolastica che non parla spagnolo
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/12/11/istituti-cultura-allestero-parentopoli-legalizzata-premia-amici-ministri/176810/

renzo m., Agropoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 06:46| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Sono a New York per motivi di studio. Aspetto il via per andare a firmare in ambasciata.

Davide G., Milano Commentatore certificato 22.12.12 05:36| 
 |
Rispondi al commento

IL BANCHIERE ANTISTRESS ! ! !

http://pinoz6700.blogspot.it/

G. 22.12.12 03:51| 
 |
Rispondi al commento

"Se una persona cui teniamo molto ha paura di fare qualcosa, sostituendoci a lei e agendo al suo posto, probabilmente risolveremo il problema in quella singola situazione e ci sembrerà di averla aiutata. La volta successiva però,secondo te, lei si sentirà più capace di farcela da sola o meno capace?
Verificalo quante volte vuoi, sostituendoti a lei, accresci il suo vero problema, la paura. Si sentirà sempre meno capace di affrontare la situazione. già..
Se dai un pesce a un uomo lo sfami per un giorno, se gli insegni a pescare si procurerà cibo per la vita."

Alex Scantalmassi 22.12.12 03:26| 
 |
Rispondi al commento

"Noi siamo estranei, anzi contro, il sistema e quindi nessuno che faccia parte del sistema ci può aiutare"

caspita Bellandi, brava :)

Alex Scantalmassi 22.12.12 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Folchi ha messo dati vecchi per Roma

Per vedere dove si firma a Roma oggi apri la mappa e clicca i segnalini

https://maps.google.it/maps/ms?msid=203268937918252385087.0004d0d2c28ba705d79c6&msa=0&ie=UTF8&t=m&ll=41.850639%2C12.461243&spn=0.309953%2C0.500565&output=embed

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 22.12.12 03:05| 
 |
Rispondi al commento

CIAO EH ! ! !

http://pinoz6700.blogspot.it/

G. 22.12.12 02:59| 
 |
Rispondi al commento

*Il governo del caos e il suicidio di un Paese

Non si tutela né forma né sostanza della democrazia
Addirittura si presenta un testo alla Camera e al Senato difforme,in uno manca un pezzo,per cui hanno votato 2 cose diverse!
Ormai governano come nemmeno i peggiori cialtroni e delinquenti e Monti supera in nequizia B
I ministri sono in palesi conflitti di interessi e tutelano solo le banche,marciando sopra i diritti della Nazione
Si mostrano in atteggiamenti reciprocamente offensivi,da cialtroncelli minorili,come ha fatto vergognosamente la Fornero chiudendosi le orecchie in Parlamento mentre parlava la Lega
E' saltata perfino la tradizionale divisione dei poteri che garantisce un minimo di equilibrio tra i poteri dello Stato:
il Governo fa decreti con cui prevarica la magistratura,come per l'Ilva;
Napolitano,invece di fare da garante,abusa dei suoi poteri e prevarica le sentenze,come per Mancino o Sallusti;
Marchionne se ne frega dei giudici e non viene punito ma elogiato da Monti;
i delinquenti si scrivono da soli la legge anticorruzione;
si taglia al pubblico per pasturare il privato;
si obbligano gli Italiani a pagare le tasse che si condonano agli stati stranieri;
chi è al potere calpesta la democrazia,privando dei diritti chi non è al potere e favorendo chi invece ne abusa
Salta persino quel minimo di forma che garantisce la civiltà giuridica sostanziale del Paese, lasciando che tutto cada nel caos e nella rovina, dove chi più può peggio fa.
E sarebbe questo il governo Monti che Bersani difende e di cui vorrebbe continuare gli intenti?!
E sarebbe per amplificare questa disgregazione dell'Italia che gli elettori di Renzi o Bersani vogliono il Pd al potere?!
Si trasecola a vedere la demenza allargata degli elettori!E' come se una cappa di piombo fosse caduta su tanti cervelli,che vivono solo di slogan e sono talmente ciechi davanti alla rovina presente che vogliono solo perpetuarla
Ma si riesce a vedere che costoro tutelano solo gli interessi finanziari di pochi?

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 22.12.12 02:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, credo sia proprio il caso di valutare l'opportunità di formulare un'eccezione di legittimità costituzionale impugnando comunque vada le elezioni. Le violazioni delle norme costituzionali sono numerose, palesi e...molto "pericolose" per la Democrazia

Pasquale gargano 22.12.12 02:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianluca Visca

ecco i risultati del governicchio Monti targato napolitano/bersani/berlusconi/casini:

- Lotta alla corruzione zero+zero
- Lotta alla grande evasione zero+zero
- Lotta ala disoccupazione zero+zero
- Lotta ai privilegi della politica zero+zero
- Sviluppo economico zero+zero
- Conflitto di interessi zero+zero
- Nuova legge elettorale zero+zero
- Lotta alle spese militari zero+zero
- Lotta per la difesa dell’ambiente zero+zero

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 22.12.12 02:05| 
 |
Rispondi al commento

1
Nel suo discorso alla Camera,DI PIETRO ha detto:

"..vi siete presentati come un governo tecnico ma siete un governo di truffatori.State semplicemente facendo pubblicità per presentarvi alle elezioni,a cominciare dal vostro Premier che racconta un sacco di frottole..Gli italiani non arrivano a fine mese perché la disoccupazione è aumentata,la recessione è aumentata,il debito pubblico è aumentato.E le speranze nel futuro sono diminuite
Per questo tutto ciò che voi avete raccontato e state raccontando con questa legge di stabilità non è che fumo.Ci dite di aver fatto una finanziaria per il bene degli italiani.Ma quali italiani?
..il servizio sanitario nazionale è stato ridotto di 30 miliardi.Ma è stato aumentato di molto il sostegno al servizio sanitario privato.Sono stati tolti dai 300 milioni al miliardo di € alle università e alle scuole pubbliche,e sono stati dati alle università e alle scuole private.Di quali italiani state facendo gli interessi?Di quelli che hanno più bisogno o di quelli con cui siete più ammanicati..vorrei ricordare a Monti,che non è qui in Aula nemmeno oggi,alla 50a e passa fiducia,cosa ha fatto ieri.E’ andato alla Fiat a fare campagna elettorale e ha fatto finta di vedere che tutto andava bene.Forse avrebbe dovuto chiedersi perché i capi della Fiat permettevano di entrare ad ascoltarlo soltanto ai sindacati e ai lavoratori che lo applaudivano,e non a quelli che stavano fuori.Perché la Fiom e Landini non sono stati fatti entrare?Forse avrebbe dovuto chiedere a Marchionne per quale ragione la Fiat non rispetta le sentenze della magistratura.Lo sa,Monti,che ben 12 giudici hanno disposto che 3 operai licenziati dalla Fiat debbano essere ri-assunti perché licenziati illegittimamente,mentre Marchionne li paga ma non li fa rientrare?
Quel miliardo che solo oggi Marchionne si ricorda di voler investire per rilanciare l’azienda,è un miliardo vero o è un miliardo elettorale?

segue sotto

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 22.12.12 01:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nnn

lorenzo a., siena Commentatore certificato 22.12.12 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Qui a Londra non ci sono problemi per firmare anzi devo dire che sono molto disponibili un saluto a tutti e forza che questa volta si raggiunge il parlamento
Pietro

Giampietro fraccari 22.12.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma adesso quando uno non sa che fare apre un movimento?
Uno ma uno che con uno sprazzo di pazzia abbia chiamato un movimento MOVIMENTO OPERAIO!
Forse è un nome troppo impegnativo e comunista....

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 22.12.12 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ingroia era grande e lo volevamo nel movimento.

Adesso che forse creerà un movimento a se stante....

Ingroia incomincia a non essere più tanto grande."

Alè un'altra Nostra Signora di Lourdes intoccabile come sono state Checiazzecca e Giggino.
Tolte le toghe rimangono gli uomini e tutti hanno potuto notare come è andata a finire.
Io da Giggino attendo ancora le scuse per la presa in giro delle elezioni europee.
I bugiardi e i maleducati sono persone inaffidabili...figurati un bugiardo maleducato.

san ingroia ora pro nobis 22.12.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

[il comunismo è morto ]

mai frase più inesatta a livello storico è questa! posso spiegare brevemente con gli esempi dei morti veri.

il nazismo è morto - deceduto in quelle battaglie che portò in tutto il mondo , seppellito nella disfatta finale della seconda guerra.

il fascismo è morto - deceduto nella Resistenza italiana e nell'invasione dello straniero anti-fascista.

il comunismo non è mai stato sconfitto, ne' in battaglia e ne' nel volere popolare. In quanto la prima si sa, per la seconda , in urss non è stato mai fatto un referendum con quorum o senza quorum
come fu per la nostra scelta tra monarchia e repubblica. Quindi è bastato il primo coglionazzo più infame degli altri che lo ha cancellato con un tratto di penna!

Quindi resta sempre vivo!

Non si puo' cancellare l'idea negli umani con una...penna o con la vendita della propria anima!

In Cina al contrario hanno preferito vedere "l'esperimento capitalista" se fosse buono per il popolo. Stanno esaminando, e quelli sono troppo saggi! eh!

ps. che le idee nazi-fasciste siano anch'esse vive ne prendo atto!
Del resto so benissimo che certe merde dovranno essere RI-schiacciate di continuo!
Sono tosti a capire che non valgono un cazzo!


Avete fatto sterilizzare la gatta e vi e' venuto il senso di colpa eh? Ma che cazzo c'entra scusa?

Suor Melchiovina 22.12.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Rigors Morthis fai pure dello spirito quanto voi, tanto sono state le tue amate banche che hanno distrutto tutto e voi politici che sapete solo esporre teoremi incomprensibili navigando fra mille intrallazzi e furberie, invece di osteggiare il M5S dovreste andarvene e rendere grazie al Beppe Grillo che è il migliore di tutti voi messi assieme.
Oggi inizia un nuovo periodo che vedrà gli umili svegliarsi dal torpore da voi instillato attraverso l'inganno per stare al potere.

AL - 2012 22.12.12 01:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se saranno 100 o 200 in parlamento,i ns. guerrieri speriamo faranno così guardate il video

http://www.youtube.com/watch?v=ogmCxaTvb4k

john 22.12.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

EUROSCHIAVI un libro in formato pdf e libero.
buona.....mica tanto lettura.
posto il link diretto:

http://www.thule-italia.net/letteraria/Euroschiavi%20e%20i%20segreti%20del%20signoraggio.pdf

Cristiano S., Schio Commentatore certificato 22.12.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i dipendenti statali che lavorano presso i consolati a tutti i livelli a spese dei cittadini italiani,devono fare il loro lavoro,penso sia normale,se questo non succede in tempi e modalità diverse e ripetutamente gli stessi devono essere immediatamente rimossi e licenziati in tronco
non possono mica fare che vogliono questa cosa dovrebbe essere la normalità scontata ma dove siamo

roberto bernardi, barge-cuneo Commentatore certificato 22.12.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma sti Maya, non lo potevano fà più corto sto calendario? Armeno sto governo se levava dar cazzo prima!!!
Buona notte

Simone S., Roma Commentatore certificato 22.12.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che,
e parlo per esperienza avendo spesso a che fare con il consolato Di Vienna ma anche quello di Bratislava e non so come siano messi gli altri nel mondo,
ho avuto la sensazione di essere entrato in una macchina del tempo.
Si,
perché non so se avete presente tutti,
ma proprio tutti gli stereotipi negativi degli impiegati
pubblici degli anni settanza.
Roba che pare di stare vivendo alcune delle commedie alľitaliana
dei migliori Villaggio,
Banfi o Alvaro vitali.
O quelle der monnezza di Bombolo e Cannavale.
Un´isola felice sopravvissuta perfino a Brunetta.
Posti dove il tempo pare essersi felicemente fermato
al cazzeggiamento quotidiano,
alle˝pause lavoro˝tra un cornetto e cappuccino o al tempo passato a fare i cazzi propri
in attesa di tirare ľorario e godersi una lunga e remunerata vacanza a spese
dei contribuenti a Vienna.
L´obbiettivo,
esattamente come negli anni settanta,
é quello di mantenere alto il muro di gomma faticosamente eretto nel tempo
tra impiegato e cittadino,
una lotta continua per non rompersi troppo i coglioni con le rotture di palle
e troppe pratiche di cittadini italiani sparsi per il mondo in cerca di assistenza,
o sempplicemente anche solo di una risposta certa da parte di qualcosa vista ancora come un´istituzione,
un darsi da fare tra sportelli vuoti per decine di minuti
in orari in cui dovrebbero essere presidiati,
tra code infinite a volte e a volte ad attese,
per esempio il consolato di Vienna apre al pubblico dal lunedí al venerdi dalle 9 alle 11 con mi pare un´eccezione per un pomeriggio anche dalle 14 alle 15,
che spesso vanno oltre ľorario di chiusura degli sportelli e dunque tocca poi tornare un´altro giorno.
Insomma,
i cittadini vanno sempre scoraggiati!
Ecco,
premesso tutto ció mi caricheró di santa pazienza e proveró a trovare il tempo per recarmi a firmare.
Certo che nessun impiegato di nessun consolato italiano al mondo avrá mai la faccia tosta di provare a smentirmi.

Notte Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 22.12.12 00:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Finisce qui, non per colpa dei Maya. Mesi difficili ma affascinanti»

Sembra una frase tratta da un libro di Dan Brown. Potrebbero essere benissimo parole messe in bocca alla figura del massone che muove il mondo, dove le persone sono pedine da muovere in un giochino che affascina.

A me sembra matto.

Ha affamato milioni di italiani e ne ha spinti a centinaia al suicido e definisce questo suo mandato "affascinante"?

E' un aggettivo che mette i brividi o fa sudar freddo alla luce della realtà sociale.

Non si candiderà perchè a causa di Beppe ormai gli italiani si sono svegliati.

Forza M5S

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 00:36| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando 100 dei ns. guerrieri saranno in parlamento, guardateVi sti video e vedete cosa succederà

http://www.youtube.com/watch?v=2bOZgfi4Bn0

http://www.youtube.com/watch?v=FV1jwmwttqY

john 22.12.12 00:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=wCK3RQyBUxs
questo mi ricorda un certo signor Mario..
mah...

Claudio A., Belluno Commentatore certificato 22.12.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

me ricordo che il Tinazzon postò un commento in merito a quanto ce costano 'sti cornutazzi (consoli) all'estero! più della Germania, più della Francia...ma addirittura più della stessa America!

vuoi vedè che se so fatti rode er culo ???
guai a toccaje er portafoglio a 'sti mfami! eh eh!

Lenin il saggio (verde appeso), Roma Commentatore certificato 22.12.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

DOVE FIRMO A ROMA E NEL LAZIO IL 15 E 16 DICEMBRE?

Latina - Piazza del Popolo Data: 15-16/12/2012 Orario: Pomeriggio
Latina - Via Rossetti - Mercato Data: 16/12/2012 Orario: Mattina
Gaeta - Piazza della Libertà (vicino cinema) Data: 15/12/2012 Orario: 16:00 - 20:30
Gaeta - Via Marina di Serapo Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 13:30
Velletri - Piazza Cairoli Data: 15/12/2012 Orario: 15:00 - 20:00
Anagni - Viale Regina Margherita Data: 15-16-19-29-30/12/2012 Orario: 10:00 - 13:00
Genzano - Piazza della Repubblica (durante Evento Sanità 5 Stelle c/o Enoteca Comunale) Data: 15/12/2012 Orario: 16:45 - 20:00
Ladispoli - Piazza Rossellini Data: 15-16/12/2012 Orario: 10:00 - 19:00
Viterbo - Piazza della Rocca Data: 15/12/2012 Orario:10:00 - 19:00 Data: 16/12/2012 Orario:16:00 - 19:30
Tuscania - Viale Volontari del Sangue (incrocio Viale Trieste) Data: 15/12/2012 Orario: 09:30 - 17:30
Canino - Via Roma (davanti al Comune) Data: 16/12/2012 Orario: 09:30 - al tramonto
Tarquinia - P.za Cavour Data: 15/12/2012 Orario:11:00 - 13:00 Data: 16/12/2012 Orario:16:00 - 19:00
Riano - Loc. LA Rosta, Via Rianese 142 (fronte Bar Centrale) Data: 16/12/2012 Orario: 09:00 -10:00; 12:00 - 18:00
Fiumicino - Darsena (c/o parcheggio di Viale Traiano) Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 -
Piazza di Cura di Vetralla Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 13:00
Colonnello (Tor Lupara) a Fonte Nuova Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 14:00
Mentana - Via Luigi Einaudi Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 -
Via delle sette chiese Angolo Via Macinghi Strozzo Data: 16/12/2012 Orario: 11:00 - 16:00
Piazza Santa Maria Ausiliatrice Data: 16/12/2012 Orario: 15:00 - 19:00
viale Europa angolo Via Pasteur Data: 16/12/2012 Orario: 15:00 - 19:00

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 22.12.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://timesofindia.indiatimes.com/india/Italian-naval-guards-all-set-to-fly-home/articleshow/17713406.cms

Paolo di Tarso 22.12.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

DOVE FIRMO A ROMA E NEL LAZIO IL 15 E 16 DICEMBRE?

Aprilia - Piazza Roma (davanti Chiesa di San Michele) Data: 15/12/2012 Orario: 08:30 - 20:00
Aprilia - Piazza Don Luigi Sturzo (accanto all'edicola) Data: 16/12/2012 Orario: 08:30 - 20:00
Anzio - Piazza Pia Data: 15-16/12/2012 Orario: 09:00 - 18:00
Guidonia - Viale Roma 28 (adiacente Bar Lanciani) Data: 15-16/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Piazza Santa Maria Maggiore davanti Sma Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 13:00
Piazza Bologna angolo viale delle Province Data: 16/12/2012 Orario: 14:00 - 18:00
Colle Salario fronte Super Mercato Maxi Sidis Data: 16/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
L.go Beltramelli (zona Pietralata) Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 19:00
Via Ratto delle Sabine nel parcheggio centro strada pressi edicola Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 - 13:00
Via Roberto Malatesta di fronte alla Chiesa di S. Luca Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 13:00; 15:00 - 18:00
Tor Bella Monaca, 495 (parcheggio antistante pewex) Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 18:00
Via Appia 442/444 Data: 15/12/2012 Orario: 15:00 - 19:00
Via Tuscolana di fronte ai civici 789c 789d Data: 15/12/2012 Orario: 16:00 - 20:00
via di Vigna Murata altezza metro B Laurentina Data: 15/12/2012 Orario: 15:00 - 19:00
Largo Nostra Signora di Coromoto Ang. Colli Portuensi Data: 16/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
Via Cola di Rienzo (presso Mondadori) Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Circonvallazione Cornelia civ 97 Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Via Cesira Fiori, 8 (c.c. Gulliver) Data: 15/12/2012 Orario: 16:00 - 22:00
Via Vigna Stelluti (fronte Trony) Data: 16/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
Nettuno - Piazza dei Martiri per la Pace Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Nettuno - Via Giacomo Matteotti Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Terracina - Viale della Vittoria, 1 Data: 15-16/12/2012 Orario: Tutto il giorno
Latina - Quartiere "Q4" - Viale Paganini - P.le Mercato Data: 15/12/2012 Orario: Mattina

SEGUE . . . .

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 22.12.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOVE FIRMO IL 15 E 16 NEL LAZIO?

Piazza Vittorio angolo Mas Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 14:00
Via Germania in corrispondenza del supermercato Data: 15/12/2012 Ora: 10:00 - 15:00
Via Lanciani angolo piazza Winckelmann Data: 15/12/2012 Orario: 13:00 - 18:00
Viale Adriatico c/o Ufficio Postale Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
Via Sacco e Vanzetti pressi mercato rionale Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 14:00
Piazza Cesare de Cupis (Tor Sapienza) Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 13:00
Tor Bella Monaca 449 Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 18:00
Piazza Re di Roma Data: 15/12/2012 Orario: 15:00 - 24:00
Viale Giustiniano Imperatore 56 Data: 15/12/2012 Orario: 11:00 - 17:00
Via Renzo Bertani davanti mercato rionale Tor De Cenci Data: 15/12/2012 Orario: 9:00 - 13:00
Viale Vasco De Gama angolo Via delle Baleniere Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Piazza San Leonardo da Porto Maurizio altezza civico 32 Data: 15/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Piazza Anco Marzio Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Via di Saponara Data: 16/12/2012 Orario: 10:00 - 20:00
Piana Del Sole: incrocio Via C. Sabbatino con Via P. Gagliarda Data: 15/12/2012 Orario: 09:30 - 17:00
Piazza San Giovanni di Dio angolo Via Oznam Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
Via Romano Guerra Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 - 13:00
Via Andrea Doria fronte mercato Trionfale Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
Via Carlo Livi “Mercato Monte Mario” angolo via A. Verga Data: 16/12/2012 Orario: 09:00 - 14:00
Piazza Sandro Ciotti Data: 15/12/2012 Orario: 09:00 - 18:00
Pomezia - Piazza Indipendenza Data: 15/12/2012 Orario:10:00 - 16:00 Data: 16/12/2012 Orario:10:00 - 18:00
Frosinone - Via Aldo Moro Data: Orario:
Frosinone - Largo Turriziani Data: Orario:
Civitavecchia - Mercato Cittadino Data: 15/12/2012 Orario: 08:00 - 13:00
Civitavecchia - Via Buonarroti, 3 (nei pressi dello Chalet del Pincio) Data: 16/12/2012 Orario: 09:00 - 19:00

SEGUE . . .

Francesco. Folchi, Roma Commentatore certificato 22.12.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

PENSATE A UN COLORE......


"rivoluzione arancione soros"..


CATTIVI PENSIERI...!

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 22.12.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Tutto Ok dalle Samoa, qui si firma che è una bellezza!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento

consoli,ambasciatori,dipendenti dei consolati,dipendenti delle ambasciate.
stipendi assicurati.
mai mettersi contro chi ti paga lo stipendo.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 21.12.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Publitalia non può attendere le elezioni e licenzia in tronco 35 dirigenti
Per il 2013 in programma nuovi tagli, mentre a Roma i dipendenti Mediaset protestano per i trasferimenti forzati pena la perdita del posto. Stigmatizzate le "ciniche scelte dei vertici aziendali" al grido di "Silvio vai in politica per salvare l'Italia, noi a casa per salvare te" alternato a un "mamme lavoratrici a casa, mignotte a palazzo"

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 21.12.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

http://giornalisticoraggiosi.dyndns.info/root/index.php/me-mmt-e-m5s-chiudere-la-questione-o-se-accadra-aprirla-con-voi/

ME-MMT e M5S. Chiudere la questione, o, se accadrà, aprirla con voi.

Paolo Barnard, Warren Mosler, Alain Parguez, Mathew Forstater, il Programma ME-MMT di Salvezza Economica Nazionale e 100 anni di macroeconomia di livello mondiale, con tutto il gruppo italiano della ME-MMT, sono a vostra disposizione.
Dimostrateci ora che siete “in tantissimi nel M5S con una dignità, con un cervello pensante, e con distanza critica da Grillo e da Casaleggio”. Portateci i vostri leader regionali, i vostri candidati, la vostra militanza, riuniteli tutti, con Grillo o senza Grillo, affittate una sala, pagate le spese, e noi saremo lì per voi a porvi gli strumenti per governare la cosa che governa tutto nella democrazia, cioè l’economia. Aspettiamo l’invito, la lista dettagliata di chi fra i vostri leader saranno presenti, chi fra i vostri candidati, e quanti aderenti al M5S parteciperanno. Con Beppe o senza Beppe.
Poi, qualsiasi cosa accadrà da ora, avremo appianato per sempre la questione, in una direzione o nell’altra. ... segue al link


Il Movimento 5 stelle deve vincere anche perchè ormai ci sono troppe persone che non hanno quasi più niente di umano.
Guardate ad es tanti politici, tanti che hanno qualche potere....o anche solo certi troll.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 21.12.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho chiamato l'ambasciata di Los Angeles alle 12:00. La segreteria dice che chiudono al pubblico alle 12:30, ma di fatto nessuno piu' ti risponde. Come gia' scritto con un altro post, le nostre ambasciate, consolati e derivati vari in giro per il mondo sono un troiaio! Sono 40 anni che lo provo. Ci costano un ira di dio, inquadrano il fior fiore di parassiti e danno dell'Italia una immaggine ridicola. Insomma, vanno "ripulite" e ridimensionate in ogni dove!

mario bottoni 21.12.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutte le diatribe interne, per l'assurda - e caldeggiata - volontà di correre a tutti i costi per le regionali e le politiche insieme con un carrozzone disorganizzato, per il ridicolo "uno vale uno", per la smania populista di restituire i rimborsi elettorali, per il "rientro di B., per il proliferare di "movimenti" diversi, per tutte le cazzate sulle "non alleanze", per l'incapacità politica di definire un progetto chiaro con obiettivi chiari, per l'imbarcata di improbabili e impreparati candidati parlamentari, per la mancata trasparenza, per la comunicazione strillata ed ossessiva, per l'assenza integrale nel programma di qualsiasi idea sulla politica estera, per tutto questo e qualcosa di più, il Movimento è destinato a sgonfiarsi come un palloncino subito dopo il voto delle politiche (se mai ci arriverà).
Quello che resterà, saranno solo le macerie di un movimento che poteva essere qualcosa di diverso solo se, diversi, nei loro modi e nei loro atteggiamenti, fossero stati quelli che lo hanno inventato.
Temo, nel dopo elezioni, che i parlamentari saranno lasciati lì da soli a fare delle figure di m...a, mentre i due "creatori", probabilmente, se ne laveranno le mani chiamandosi fuori.
Loro non si arrenderanno mai: lasceranno che ad arrendersi siate voi.
Vi vedremo in parlamento e, per quelli che ci avevano creduto, non sarà un piacere .

James Lee 21.12.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Addio a Franco Ceccarelli, fondatore dell'Equipe 84


MODENA - È morto nelle prime ore di oggi a 70 anni il musicista e produttore Franco Ceccarelli, tra i fondatori dell'Equipe 84. Tra gli anni '60 e '70 con Maurizio Vandelli, Alfio Cantarella e Victor Sogliani segnò un'epoca nella musica italiana. Lascia la figlia Sandra,attrice. A dare notizia della scomparsa è stato il Comune di Modena. «Ci resta la sua musica - commenta il sindaco Giorgio Pighi - che ha continuato a suonare fino all'ultimo senza mai perdere il legame con la sua Modena».

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 21.12.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


[Aumenta la dimensione del testo] [Diminuisci la dimensione del testo]

MILANO - Insulti, botte e una persona in ospedale per alcune lesioni. È il bilancio della lite scoppiata attorno alle 23 di ieri in via Vittor Pisani, a Milano, tra ciclisti e alcuni automobilisti sorpresi in sostaselvaggia sulla pista ciclabile davanti ai ristoranti della zona. A denunciare l'episodio con un video caricato su Youtube è il corteo su due ruote del «Critical Mass», collettivo di ciclisti che ogni giovedì sera attraversa la città.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 21.12.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo caro Beppe, questi ostacoli "volontari" li dovevamo mettere in conto...infatti siamo gli unici a dire che l'attuale classe politica, si e' unita' solo in una associazione a delinquere, che e' sempre all'erta quando c'e' da fermare qualcuno che va contro i LORO interessi... si uniscono unicament in due casi, il primo, come gia' descritto, ed il secondo quando ci sono da votare in parlamento aumenti di stipendio per loro stessi o studiare metodi di ostacolo a tutti "quelli contro"...in classica associazione a delinquere, meglio di quella di stampo mafioso... io direi che , se palesemente continueranno ad ostacolarci, e non riusciremo ad andare in parlamento a cacciarli a calci in culo...be'...stavolta la pagheranno cara....ora basta!!!!

fabio settimi 21.12.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

I consolati italiani qui negli Stati Uniti sono meno necessari della carta igienica, non sono mai la',non rispondono al telefono, non sanno un gran che', non ti aiutano, credo che lavorino un paio d'ore alla settimana, ma sono sempre a funzioni dove c'e' da mangiare e bere, e sorridere per la tv ed i giornali, e somigliano a quei pagliacci che si mettono la mano destra sul petto per l'Inno per il quale non hanno alcun rispetto. Sono facsimili della politica italiana e come tanti politici dovrebbero essere mandati a casa. VIVA IL M5S!

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 21.12.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Cedere

Paolo di Tarso 21.12.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Ahhhha proposito ma la salsi o falsi come si chiama la megaeurodeputata di bologna ?
salsedine ? boh ora non ricordo, ma sono un po di ore che non la vedo in tv ............. successo qualcosa ?

Pietro T. Commentatore certificato 21.12.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

a mILANO, ZONA TRE HANNO VOTATO CONTRO IL GIORNO DELLA MEMORIA, O MEGLIO IL FINANZIAMENTO DI ALCUNE MANIFESTAZIONI...

TUTTO BENE, SIAMO IN TEMPI DI CRISI...

MA LO SCHIFO SONO LE MOTIVAZIONI: CI SONO TANTI POPOLI OPPRESSI, I ROM , I PALESTINESI...

MA ANDATE AFFANCULO!

marco ., milano Commentatore certificato 21.12.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalle 22,30 alle 22,52 non ci sono stati commenti inviati.
Ivo hai ragione in Italia la rivoluzione bisogna farla la mattina presto perchè alla mezza c'é la pasta a tavola.

Paolo di Tarso 21.12.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

FORZA RAGAZZI SOPRATTUTTO IN LAZIO VISTO CHE LI VOTONO IL 10 11 FEBBRAIO E PUO ESSERE UN TRAMPOLINO DI LANCIO. FORZA BEPPE ORGANIZZA BENE LE TAPPE!

cristian l. Commentatore certificato 21.12.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Non sembra vero riuscire a vedere in un tg (Sky Tg24) un servizio sereno su Beppe Grillo.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 21.12.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento

L'isolazionismo è una politica estera che combina un non interventismo militare e una politica di nazionalismo economico (protezionismo). In sintesi, è dato dall'unione di:
Non interventismo - lo stato deve evitare alleanze strette con altri Paesi ed evitare guerre non direttamente collegate alla sicurezza nazionale.
Protezionismo - devono esistere barriere legali per impedire il commercio e lo scambio culturale con persone di altri stati.
Cosa c'entrano la razionalizzazione e l'ottimizzazione del corpo diplomatico con l'isolazionismo , la pellagra, la malaria la tubercolosi e l'analfabetismo... questo solo lo sanno le menti eccelse del blog.
Comunque contenti voi.
“Così resteranno a lungo in servizio 901 diplomatici italiani:
31 ambasciatori, 210 ministri plenipotenziari, 357 consiglieri e 303 segretari. Un piccolo esercito che costa 184 milioni di euro l’anno. Non c’è da stupirsi: un ambasciatore italiano all’estero guadagna 380mila euro lordi l’anno tra indennità di servizio (esentasse) e stipendio metropolitano (tassato) cui vanno aggiunti il 20% di maggiorazione per il coniuge, il 5% per i figli, indennità di rappresentanza e sistemazione, contributo spese per residenza e personale domestico. Più premio di risultato variabile da 50 a 80mila euro. Chi sta a Parigi, a esempio, prende 320mila euro netti, 125 mila euro di oneri di rappresentanza, 64mila per la moglie e 16mila per il figlio. A Parigi ne abbiamo altri 3: all’Unesco, all’Osce e al Consiglio d’Europa. Poi ci sono il personale dirigente, gli insegnanti, gli esperti, i “lettori” inviati nel mondo – circa 2mila persone – mandati all’estero, sempre con stipendio metropolitano e indennità di sede. Una peculiarità italiana da tempo oggetto di discussione.”


FIRMA DAY A GENOVA ✰ ✰ ✰ ✰ ✰

Sabato 22 dicembre 2012
9.00 a 12.00
c/o mercato settimanale di via Tortosa angolo C.so De Stefanis

Sabato 22 dicembre 2012
9.30 a 12.00
Sestri Piazza Baracca

Sabato 22 dicembre 2012
10.00 a 12.00
Lungomare Pegli (presso Molo Archetti davanti alle giostre)

Sabato 22 dicembre 2012
11.00 a 19.00
Via xx Settembre (Ponte Monumentale)

Sabato 22 dicembre 2012
9.30 a 12.30
Certosa Piazza Piombino (zona mercato coperto)

Domenica 23 dicembre 2012
11.00 a 19.00
c/o p.zza San Lorenzo

Domenica 23 dicembre 2012
15.00 a 19.00
Via xx Settembre (Ponte Monumentale)

Lunedì 24 dicembre 2012
11.00 a 19.00
Via xx Settembre (Ponte Monumentale)

silvanetta* . Commentatore certificato 21.12.12 22:27| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

.
.
.

Beppe Grillo è in Calabria da alcuni giorni. Intervenendo a Catanzaro, a una delle manifestazione promosse nella regione per la raccolta delle firme necessarie per la presentazione delle liste alle elezioni politiche, colui che viene considerato il megafono del Movimento 5 Stelle ha detto: “Il Paese va rifatto dalle fondamenta, il problema non e' quello di sostituirsi alla classe politica.

.
.
.

I PALAZZI DEL POTERE

Ci sono palazzi in giro per il paese, costruiti sulle sabbie mobili; a volte abusivi. Palazzi dstinati a crollare. Questi palazzi andrebbero buttati giù, prima di riscostruire il Paese.


A Chicago si firma senza problemi. L'unica pecca è che il Consolato è aperto al pubblico solo la mattina, ma il funzionario si è detto disponibile a fare entrare per firmare anche chi arriva il pomeriggio (previo avviso telefonico).

Cristina Piccolo, Chicago Commentatore certificato 21.12.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento


Nei casi più gravi ricordate allo stronzone di turno cosa dice l'articolo 294 del Codice Penale:


"Attentati contro i diritti politici del cittadino.

Chiunque con violenza, minaccia o inganno impedisce in tutto o in parte l'esercizio di un diritto politico, ovvero determina taluno a esercitarlo in senso difforme dalla sua volontà, è punito con la reclusione da uno a cinque anni."


Paolino Franzelli 21.12.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Da Il Fatto Quotidiano :
l decreto firme è fondamentale per indire le nuove elezioni, perché fissa le nuove regole per partiti e movimenti che intendono presentare i propri candidati per il Parlamento. L’improvviso precipitare della crisi di governo ha infatti fatto emergere il problema dei nuovi contendenti, tra i quali i 5 stelle di Beppe Grillo reduci da notevoli successi alle amministrative, che in poco tempo avrebbero dovuto raccogliere le 60mila firme previste dalla legge in caso di elezioni anticipate.

Il testo approvato in Senato riduce a un quarto le firme necessarie per la presentazione delle liste e cancella la norma che esentava dalla raccolta i gruppi parlamentari già costituiti nel corso della legislatura. Ma, appunto, a votazione avvenuta la Lega nord ha sollevato la questione del numero legale, invalidando l’approvazione e costringendo il Senato a una nuova seduta.

Questa legge la vogliono far passare come un favore a noi !!!!

IL MOVIMENTO 60000 FIRME LE RACCOGLIE IN UN WEEKEND !!!

QUESTE MERDE VOGLIONO RIPRESENTARSI SENZA RACCOGLIERE LE FIRME !!!

grattaveltroni evinciberlusconi, perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Thomas Jefferson diceva, “Se il popolo americano permetterà mai alle banche private di controllare l’emissione della valuta, prima per l’inflazione e poi per la deflazione, le banche e le corporazioni che nasceranno toglieranno alle persone la loro prosperità fino a che i bambini si sveglieranno senzatetto nel continente che i loro padri hanno conquistato.”

$£¥€&•}

Paolo di Tarso 21.12.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

@@ Lei,mi ha implorato @@

Una signora (Che Camilleri così descriverebbe:
"Persona alla quale spesso ammancano 19 centesimi per arrivare al ventino") questa mattina mi sì é attaccata al braccio sinistro e,dopo avermi fermato,mi ha implorato di ascoltarla.Mi ha detto:
"Vivo in una casa di riposo,ma non é di ciò che mi lamento.
I figli mi hanno abbandonato qui,ma non é di ciò che mi lamento.
Il cibo che mi passano fa quasi schifo,ma non é neanche del cibo che mi lamento.
Le assistenti sono antipatiche,sfottenti e se ne fregano di me che son sempre sola.Non mi lamento neppure di ciò.
**
Ciò che proprio non mi va é che domani nella casa di riposo,in cui sono costretta,verranno un deputato e un vescovo a farci compagnia;Di ciò sì che mi lamento e....le chiedo aiuto".
**
Cam.
P.s.
Farò qualcosa per questa signora.
Domani andrò a prelevarla,la porterò in giro per le strade che circondano il lago,poi le chiederò di farmi compagnia al ristorante senza pretendere nessun voto o....preghiera in cambio.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 21.12.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tanti coglioni hanno trasformato l'italia in un paese di ladri e criminali in giacca e cravatta

Non c'e' niente da fare, il berluschino che e' dentro costoro continuera' a telecomandarli e infinocchairli fino alla bara. Chi e' stato cosi' idiota da correre dietro al nano non ha alcuna possibilita' di redenzione, la sua idiozia e' purtroppo certificata, al massimo puo' beneficiare di qualche raro sprazzo di lucidita'. Nella regione lombardia quelli del pdl+lega son tutti indagati (ne son rimasti fuori solo 7), praticamente son tutti ladri mentre secondo qualche sommo imbecille il problema dell'Italia sarebbe Grillo!

Non vi preoccupate adesso c'e' un po' di calma ma nel prox anno arriva l'affondo finale e questi soggetti saranno costretti a zappare (per quelli che sopravviveranno).Anti

salvatore m. Commentatore certificato 21.12.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

...Certo che, se avessimo avuto
una RADIO 5 STELLE (o RADIO GRILLO),
ci avrebbe fatto comodo...Sia per le
prossime elezioni...Che per tutto !

...Non penso che avere una stazione
"radio"...Sia complesso come per una
frequenza televisiva....

...O forse mi sbaglio ????


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 21.12.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Era ora,finalmente ci siamo arrivati,m5s GLOBALE.
Questa sì che è EVOLUZIONE.
Noi,m5s i primi nel mondo per un'evoluzione globale dell'essere umano.
Forza ragazzi,passaparola con tutti gli italiani che si conoscono all'estero,in loro onore,mi è venuta in mente una bellissima canzone,non conosco gli autori,ne ricordo chi la cantava, ma il motivo sì.
"Torna a casa,
siamo in tanti sul treno,
occhi stanchi,
mà col cuore sereno.
Dopo tanti giorni di lavoro io riposero,"
Con questo,voglio dire,TOCCA SEMPRE A NOI METTERE LE COSE A POSTO.
Non ò parole per definire lo splendore dei ragazzi del m5s.
Con il cuore,l'anima,il corpo,per voi.


salvatore castellano 21.12.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere dove e'possibile trovare i banchetti per firmare in provincia di caserta

Giovanna M. Commentatore certificato 21.12.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual'e' la differenza tra un papa e un prete normale? Che un papa ha resistito piu' di tutti senza farsi le pugnette e alla fine si e' fatto sterilizzare, il prete no.

Suor Melchiovina 21.12.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indice Soldi Sette marzo 2012: più fiducia.

PIU’ FIDUCIA NEI CONFRONTI DELLA BORSA SECONDO L’INDICE DI SOLDI SETTE.(soldi.it)

Mica come quando c'era il puzzone!
Tutto il 2012 è stato un BOOOOM borsistico.

Piddincazzon Montiano (l'unico con il neurone appeso) 21.12.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento

#firmaday IMPERIA
Sabato 22 e Domenica 23 – dalle 09:00 alle 19:00 in Piazza S.Giovanni #tv5stelle #m5s

E’ inoltre possibile firmare presso gli Uffici Elettorali dei seguenti Comuni:

Imperia – dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30 ; lunedì e giovedì dalle 15:00 alle 16:20

Pieve di Teco – lunedì,martedì,mercoledì,venerdì dalle 09:00 alle 13:00 ; martedì dalle 15:30 alle 18:00

Pontedassio – dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30 ; martedì dalle 14:30 alle 17:30 ; venerdì dalle 15:00 alle 18:00

Taggia – dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30 ; martedì e giovedì dalle 15:00 in avanti

Diano Marina – dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00 ; giovedì dalle 15:00 alle 17:30

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.12 21:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le associazioni dei consumatori beneficiano di finanziamenti pubblici.
In media 225mila euro annui ad associazione. Associazioni come Altroconsumo/Soldi.it.
Associazioni consumatori: controllo sui soldi pubblici ai controllori.


Ma ora basta la pappa è solo per noi e babbo Monti ci imbocca. Grande babbo Monti.

http://www.blitzquotidiano.it/opinioni/riccardo-galli-opinioni/associazioni-consumatori-controlli-soldi-pubblici-controllori-1328057/


ITALIANI
NON ABBIATE PAURA DI QUELLO CHE PENZATE DEL GIORNALIMO ITALIANO A COMICIARE DA PANORAMA A SERVIZIO DI BERLUSCONI BASTA QUARDARE LA FACCIA DEL DIRETTORE PER CAPIRE

mauuro.calugi 21.12.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Indice Soldi Sette 2012: la luce in fondo al tunnel
RISPARMIATORI PIÙ OTTIMISTI PER LE FINANZE FAMILIARI NEL PROSSIMO ANNO
RILEVA L’INDICE DI SOLDI SETTE. (soldi.it)

Quindi basta lamentele. Monti vede la luce, quella dei ristoranti pieni e dei voli in sovraprenotazione.


@silvano
a parte che non mi hai spiegato il senso di farsi prestare soldi a tasso alto quando puoi semplicemente vendere dei btp e incassare pure dei crediti di imposta.
"Certo che le banche possono fallire, chi ti ha raccontato il contrario?"
falso, le banche non sono soggette a procedura fallimentare
lo racconta il testo unico della finanza, articoli 55 e 56 se non ricordo male.
Qualche anno fa sapevo il tuf e il tub quasi a memoria lol

http://www.consob.it/main/regolamentazione/tuf/tuf
.html?queryid=main.regolamentazione.tuf&resultmeth
od=tuf&search=1&symblink=/main/regolamentazion
e/tuf/index.html

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 21.12.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO A SALLUSTI GLI AVVREI DATO 30 DI GALERA INZIAME
A FERLTRI E FERRARA PER AVERE CON SOLDI PUBBLICI DATO
UNA INFORMASIONI DISTORTA SERVILE DA VERI PARASITI

mauuro.calugi 21.12.12 21:39| 
 |
Rispondi al commento

un cittadino qualsiasi, soprattutto uno che non possa permettersi un avvocato di grido, si farebbe tutti i mesi di galera con gli interessi, in questo paese, per il reato di DIFFAMAZIONE.
o per aver rubato la classica mela al supermercato, cosa che succede REGOLARMENTE, oramai.

ergo levate quel cazzo di cartello presa per il culo, nei tribunali:

"LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI"

NAPOLITANO oggi ha datto l'ennesima prova di sbattersene riccamente (molto riccamente, dato quello che CI costa) i coglioni della legalità, del buonsenso, della decenza.

SALLUSTI doveva scontare la pena e amen, come qualsiasi altro comune mortale, ma no, lui no, siccome è un GIORNALISTA (si fa per dire) e siccome non bastano i SOLDI DEI CONTRIBUTI RUBATI ALLE TASCHE DEI CITTADINI a renderlo "speciale", ci voleva anche una "GRAZIA".

"LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI QUELLI CHE SE LA POSSONO PAGARE".


22 e 23 DICEMBRE A GROSSETO - Piazza Dante dalle 10 alle 19

Emanuele Perugini, Grosseto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

è un vero e proprio esperimento questo, unico.
una comunicazione continua coi l'etere a volte col divino, a volte col diavolo. ma nel flusso continuo di infomazioni spesso si dicono sciocchezze, senza nenache chiedere scusa per quelle emerite cazzate che molto spesso ingrassano il nostro sistema, ecco basterebbe questo: aver capito di aver sbagliato e le scuse conseguenti, per tutti.

impalpabile V 21.12.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

(((A proposito di Monti e dei mister e...misteri Fiat )))

Ieri i "Fiat Operai",tutti rigorosamente non Komunisti,hanno applaudito Marchionne che "li affama",Monti che "non li disseta" e il "giovin presidente" Agnelli/Elkan in Borromeo che,come da accordi fra "rottamatori",li manderà in paradiso prima che raggiungano l'età della pensione.
Cam.(L'inviato dei bei tempi andati)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 21.12.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fine del mondo non c'è stata perché i Maya sono contro il movimento :D :D
articolo da leggere
http://www.corriere.it/politica/12_dicembre_21/berlusconi-come-grillo-punti-in-comune-e-differenze_9c9355f4-4b47-11e2-b8d2-bbed1fc21916.shtml

maya 21.12.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo governo (si fa per dire) si è SUPERATO:
pagare una TANGENTE di 800.000 euro per far fare una vacanza a due assassini!
nemmeno GHEDDAFI avrebbe avuto una tale sfrontatezza.
fate veramente schifo, MARO', voi e chi vi sostiene.
io non credo che torneranno in INDIA questi due, ma come ho già detto in passato dall'inizio di questa vicenda, spero che gli indiani chiudano a chiave la cella e buttino le chiavi.


Via Equitalia. Vittoria del MoVimento 5 Stelle

Una pressante e incessante attività del MOVIMENTO CINQUESTELLE TORRE DEL GRECO, ha portato l’amministrazione ad intraprendere la via dell’esonero per la riscossione dei tributi per quanto concerne EQUITALIA. In queste ore, si parla di rimettere in piedi la macchina esattoriale comunale e a tale proposito il MOVIMENTO è stato invitato a presiedere le commissioni che se ne occuperanno. Vigilerà in maniera costante, affinché non ci siano manovre o eventuali interessi privati sulla materia in oggetto.

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 21.12.12 21:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI
ATTEZIONE ATTRAVERSO MONTI MOLTI NOMINATI CERCANO
DI RISICLARSI. ALTUALMENTE IN PARLAMENTO E TUTTA SPASATURA NE VERO SENSO DALLA PAROLA

mauuro.calugi 21.12.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Napolitano, per le Feste natalizie, c ifa la festa. Spende denaro pubblico per i Marò a casa per 15 giorni.Invece di lottare per farl iritornare definitivamente . Questa si chiama Propaganda di regime, per far lacrimare e commuovere i buonisti del natale ipocrita, gesta molto in auge in tante dittature del passato. E' proprio il caso di dire che Napolitano "fa l'indiano" ...interpreta il suo personaggio preferito.

Alessandro Zanazzo 21.12.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smettiamola di pigliarci per culo a parlare di lavoro, parliamo piuttosto di compiti, che ci facciamo sulla terra? Ad ognuno il suo compito. Ahhhh, a gente non e' preparata per questi discorsi? E allora smettetela di rincoglionirla con la cazzata di dio e a fargli perdere tempo.

di pediluvio e infilatela sotto l'ascella 21.12.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

La Madonna che piange

A. C.
[…I preti, Mazzini, quante ne raccontano i preti? A Roma per mettere paura alla gente facevano girare la voce che le statue di pietra voltavano la testa per lo schifo nei confronti della repubblica [1849], e pure che le madonne piangevano. È vero, Mazzini? E sappiate che io ci credo che la Madonna piangeva. Anch’io sarei commosso fino alle lacrime se mi dicessero che il papa se n’è andato. Anch’io piangerei per la commozione se sapessi che a Roma si fa la rivoluzione.
Così me l’immagino la Madonna che piange. Ma pure la Madonna che ride, che balla e che canta. La Madonna che mangia, che beve e che dorme. E non solo la Madonna che partorisce e allatta, ma pure la Madonna che scopa e abortisce. La Madonna che spara, che si difende, la Madonna col fucile e la cartucciera, la Madonna sulle barricate, la Madonna con le bombe in mano come certi cristi e certe madonne che riempiono le bottiglie di benzina e le tirano contro Erode e Pilato. La Madonna tra i lacrimogeni che vomita e sviene. La Madonna bastonata in questura, la Madonna in galera, la Madonna all’ufficio matricola senza mutande con la guardia che s’infila il guanto di plastica per la perquisizione anale, la Madonna ammucchiata insieme ad altre dieci madonne in dieci metri quadrati di cella. La Madonna che fa la domandina per un pezzo di sapone, la domandina per una coperta pulita, la domandina per un lenzuolo lavato, la domandina per una federa senza cimici, la domandina per una tenda che copra il buiolo per non pisciare davanti ai farisei. La domandina per un rotolo di carta igienica, la Madonna che si pulisce il culo, la Madonna che odia e bestemmia.
Insomma, la Madonna che è solo una donna. La Madonna senza ma.

^ .<?^ () Commentatore certificato 21.12.12 21:00| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non faremo prigionieri", dice Max Stirner.
Quando andremo al potere... Purtroppo non ci andremo. Ecco perché.
Abbiamo avuto un'occasione storica, ma la cocciutaggine di Grillo che si è incaponito di condurre il movimento quasi da solo e i madornali errori che hanno prodotto laceranti divisioni interne fanno sfumare un successo che sembrava a portata di mano. Andiamo con ordine.
La chiusura del movimento sul modello "Cosa nostra" e lo scellerato niet nei confronti della televisione, ci relegheranno al ruolo di gregari. Occorreva cooptare intellettuali, giornalisti, uomini di spettacolo e di cultura... far lavorare menti brillanti attorno al programma, nominare rapidamente alcuni portavoce, affrontare TUTTI i media con lucidità e determinazione; accantonare ogni polemica interna per lanciare la sfida a tutto il Sistema coalizzato contro di noi. Poco è stato fatto, ma lasciamo perdere i prigionieri, per favore.
Personalmente, per quel che può valere, sono deluso e amareggiato. Il M5S mi appare abortito sul nascere, ucciso per troppo amore e (scarsa lucidità)da parte di chi l'ha creato.
Mi sto guardando intorno: il movimento arancione potrebbe essere l'alternativa antisistema che cercavo.
Un saluto

pippo pansa 21.12.12 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, io abito a Wellington Nuova Zelanda. Mi puoi aiutare per favore?

Saluti

Luca De Marco

Luca De Marco 21.12.12 20:55| 
 |