Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il M5S Sicilia accampato in Regione!


sicilia_m5s.jpg
"Da quando ci siamo insediati abbiamo fatto tutto secondo le regole: siamo entrati all'ARS con il rispetto dovuto alla casa di tutti i cittadini siciliani, sentendo la giusta importanza del nostro compito di cambiamento. Da quando ci siamo insediati ANCORA non ci hanno dato i locali che ci spettano per potere LAVORARE PER I CITTADINI SICILIANI, e siamo letteralmente ACCAMPATI negli uffici della vicepresidenza! E sapete perché? Perché i locali che ci spettano sono occupati da alcuni gruppi che in questa legislatura hanno meno deputati, e quindi dovrebbero trasferirsi altrove. Noi non possiamo lavorare così, siamo in quindici abbiamo bisogno delle utenze, della rete, all'acquisto del materiale e stiamo facendo i salti mortali per riuscire a portare avanti il nostro compito di portaVoce, ma adesso basta! Avere i locali, non è solo un nostro diritto, ma sopratutto dei cittadini che ci hanno mandato all'ARS per potere LAVORARE per la Sicilia, e farci LAVORARE bene! Vogliamo che il Presidente Ardizzone, che al discorso di insediamento ha detto di essere il "Presidente di tutti i Siciliani", si pronunci in favore della democrazia. Lanciamo una proposta: o tutti i gruppi parlamentari liberano e lavorano fuori dagli uffici che attualmente occupano o ci si diano immediatamente gli uffici che saranno la casa di tutti noi all'ARS!" Giancarlo Cancelleri Portavoce a 5 Stelle

22 Dic 2012, 10:19 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Fatevi largo e scalzate questi impostori che hanno pensato solo a sistemarsi i propri interessi!!! E poi una volta insediati vorrei lavoraste anche per l'acqua de-privatizzata. Qui ad Augusta paghiamo l'acqua come fosse oro, frutto di un contratto stipulato dall'ex sindaco che chissà per quale motivo....!!!! ha consentito alla sai8 di strangolare i propri cittadini. In bolletta si paga anche il depuratore che non è mai entrato in funzione!! Un'altra bestialità vorrei segnalare. Nella provincia di Siracusa si paga una tassa annuale sul possesso della caldaia e l'emissione dei suoi fumi. Ma a noi che ci rimborsa per tutto lo schifo che ci tocca respirare con le raffinerie??? Avete un enorme lavoro da fare e CONFIDIAMO VERAMENTE IN VOI COME ULTIMA ANCORA DI SALVEZZA.

loria leonardo 27.12.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

La vostra è una protesta giusta, civile e rispettosa.
Purtoppo i vecchi arnesi della politica hanno ormai conformato le loro chiappe dalla seduta della sedia, per cui viene loro difficile trovare una nuova seduta, specie se non c'è o è quella della panchina del parco.Sono arroganti e spocchiosi.
Allora,occupate gli uffici che vi spetano, buttate nella spazzatura le loro ferraglie ed impiantate le vostre apparecchiature di lavoro, sedie, tavoli, computers, fax, stampanti, etc.
bnik42

Nicolò E., monza Commentatore certificato 25.12.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento


fatevi onore!

Valerio R., Mantova Commentatore certificato 24.12.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento

aspettiamo di vedere pubblicati i vs stipendi,
unitamente agli stipendi dei vs/ colleghi consiglieri, presidente compreso. Avrà un risalto
nazionale a favore del M5S.Cominciamo così: cioè
BENE. ciao

nicola labanca 23.12.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Attenti alle provocazioni, siete sotto il microscopio della politica "ufficiale". Tenete duro,siete la testa di ponte della democrazia paracadutati in territorio nemico... Vi auguro buone feste e un rapido evolversi della situazione in senso positivo, avremo sempre a che fare con ostacoli di questo tipo: Illegali !!
Un abbraccio, forza 5 stelle.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Il mio predecessore in azienda dopo 3 settimane dal mio insediamento non voleva liberare l'ufficio. Una sera mi sono trattenuto dopo l'ora riò di lavoro e la mattina gli ho fatto trovare tutta la sua roba in 6 sacchi neri, pronti per essere raccolti dalla nettezza urbana. Fate altrettanto! Certa gente e' talmente legata alla poltrona che il posteriore ne ha ormai assunto la forma!

Roberto Serra 23.12.12 07:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

1- ENTRATE e mettete tutto quello che trovate fuori dalla porta!!!

2- Entrate e cacciateli !! (democraticamente) dalla stanza. ;)

3- Si sono talmete abituati al POTERE che adesso e' COSA LORO!!!

4- UN BEL LUCCHETTO CON CATENA QUANDO ANDATE VIA.... hai visto mai... e NON LASCIATE I DATI DENTRO I COMPUTER, SALVATELI SULLE CHIAVETTE!!!!


Mr Worf ., VG Commentatore certificato 22.12.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

E' un ottima occasione per denunciare questo comportamento mafioso. Incatenatevi fate scioperi della fame, qualsiasi cosa che costringa i responsabili di tale abuso a venire allo scoperto e a chi di dovere prendere provvedimenti urgenti. Deve avere una risonanza a livello nazionale. Siamo tutti con voi. E fateli lavorare i consiglieri regionali otto dieci ore al giorno per 22 giorni al mese su 30 come tutti i cittadini.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Per il M5S i locali fisici hanno poca importanza, visto che anche voi siete stati votati anche per mettere in streaming online tutto ciò che viene discusso e deciso dalla Amministrazione a cui voi ora partecipate.

In teoria potreste lavorare ognuno da casa vostra e fare conference call.

alberto arnoldi 22.12.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Fetenti maledetti... avanti così Cancelleri!!!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 22.12.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate... c' è un regolamento che precisa come devono essere distribuiti gli uffici?

Se c' è e non viene rispettato... andate dai Carabinieri... che problema c' è?

ezio II, savona Commentatore certificato 22.12.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

prendeteli a calci! i propri diritti bisogna farli valere, in qualunque modo lecito, fanno ostruzionismo? benissimo bloccategli le porte di accesso!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 22.12.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Se siete dalla parte della ragione, non giocate più di fioretto, siete in tanti. Bloccate anche gli altri uffici, o portate scrivanie e sedie nei corridoi in modo da bloccare i passaggi. Vediamo se non vi prendono in considerazione. Filmate sempre tutto.
Dovete far vedere che siete decisi, e nessuno vi può mettere i piedi in testa.

adriano 22.12.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Che vi aspettavate che vi portavano pure il caffè.
Sono delle merde pronti a tutto per non far cambiare il loro sistema mafioso.
Non fatevi isolare chiedete aiuto ai vostri sostenitori, quando vi avranno isolato vi distruggeranno in tutti i sensi.

MAX 22.12.12 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Entrate e prendete a calci nel sedere chi occupa gli uffici senza avere diritto maggiore del Vostro.

Chiara Mente Commentatore certificato 22.12.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Che scenetta ridicola....
Si fanno vedere tutti impegnati a sfogliare documenti o a consultare informazioni sui portatili.
E l'eroe dei teatri è ripreso proprio nel momento in cui, con una firma, rinuncia stoicamente ad uno dei tanti privilegi medioevali messi dai ladri e dai delinquenti che lo hanno preceduto.
Un filmato molto triste...Strano che di fronte a questa macchietta nessuno del movimento si senta intellettualmente offeso da questa presa per il culo sopratutto dell'intelligenza di chi la guarda.
Osservando le spese schifose dei parlamentari Leghisti nella regione Lombardia si capisce che più si va al Nord più gli idioti aumentano.
Assistendo a questo filmato invece purtroppo si deve prendere atto che il levantinismo furbastro e cialtrone non ha colori ma solo una latitudine...quella più bassa.

Meglio loro che i drogati delinquenti mafiosi, ma che tristezza però... 22.12.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Organizziamo una manifestazione Nazionale...ovviamente on line.
Se pubblicate una lettera da inviare al presidente ed ad altri componenti della giunta,noi a nostra volta ne invieremo un milione di copie,il server andrà in tilt e tutto si sistemerà nel giro di poche ore.

gennaro amiranda, rozzano Commentatore certificato 22.12.12 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi noi vi abbiamo votato e adesso dovete dimostrare che avete i coglioni - piagnucolare ci fa perdere credibilita´, all ´occorrenza bisogna mostrare i denti e prendersi cio´che ci spetta -
Gli attivisti vi guardano -
L.Landolfi

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.12.12 15:57| 
 |
Rispondi al commento

ma che problemi sono questi? quando ovunque si lavora in open space,
portate tranquillamente la vostra robba nei locali occupati, magari dal presidente ed usate il suo telefono
Vogliamo che tutto sia accessibile dalla rete
1) visure catastali
2) pagamenti efettuati IMU
così che ogni cittadino possa controllare chi paga e quanto paga
TRASPARENZA per abbattere la DELINQUENZA

fracatz 22.12.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Amici Siciliani,gli occhi di TUTTA l'ITALIA sono PUNTATI su' di VOI..

se fate cazzate, il MOVIMENTO 5 STELLE MUORE..

avete una responsabilita' ENORME..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 22.12.12 14:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza ragazzi, siamo con voi.

Bob C., Rieti Commentatore certificato 22.12.12 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Siete grandi! Ammiro la vostra dedizione e la vostra passione, un'ingrediente che non si è mai visto nella politica italiana!
I miei migliori auguri!

Niki S., Cartagena de Indias. Colombia Commentatore certificato 22.12.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Sbattetegli fuori i loro stracci ed entrate voi, come feci tanto tempo fa nell'ufficio tecnico che mi avevano assegnato (parlo di un'azienda privata). La legge, da che parte sta??? E allora!
Un gioioso saluto

Claudio T. Commentatore certificato 22.12.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento

IL VECCHIO POTERE FREGANDOSENE DELLE REGOLE DEMOCRATICHE E DELLA CORRETTEZZA FARA'DI TUTTO PER NON FARVI LAVORARE E ALLA FINE IL RISULTATO FINALE SARA' CHE..." IL M5S NON HA FATTO NULLA SOLO PAROLE"
SIATE PIU' INCAZZATI!!!!!!! RENDETE IMPOSSIBILE IL LAVORO ALLA PRESIDENZA RICATTATELI SOLO COSI' OTTERRETE QUALCOSA, PURTROPPO E'' L'UNICO LINGUAGGIO CHE CAPISCONO
RICORDATEVI CHE LE REGOLE SI APPLICANO PER I NEMICI E SI INTERPRETANO PER GLI AMICI

gianni gallo 22.12.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti con voi!sempre!

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 22.12.12 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giancarlo. piu impervia è la via,più cresce il coraggio.Cambiate la Sicilia, terra degli dei

mariuccia rollo Commentatore certificato 22.12.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

I gruppi consiliari più piccoli devono sloggiare, perché così hanno detto i siciliani.
Non sarebbe giusto che si ricercassero locali diversi da assegnare al M5S per non scomodarli, sarebbe un costo aggiuntivo per i cittadini.
D'altronde l'aver perso significherà pure qualcosa?

Antonio Lannutti 22.12.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

E'la metafora della cozza attaccata allo scoglio.
E se non usi la forza non si staccherà mai.
La forza ovviamente non deve essere violenza, anche se l'istinto di prenderli a calci nel deretano è forte.
Questa è una buona occasione anche per fare una piccola legge semplice semplice:
chi occupa spazi per attività politiche relative ai ruoli istituzionali da svolgere, 2 mesi dalla fine legislatura deve adoperarsi per lasciare liberi i locali. In caso di scioglimento anticipato della giunta,assemblea ect. il termine è entro un mese dalla data di scioglimento.
Chi non rispetta i termini paga una sanzione.

O no?


semplicemente hanno paura di noi. fanno e faranno di tutto per ostacolarci, ma non ci riusciranno.

gianluig anfuso 22.12.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno boicottando in tutte le maniere, sia in Sicilia (no locali), in Italia (inventandosi leggiucole varie) sia all'estero (no ratifiche firme) ma il tutto ha un denominatore comune:
OLTRE CHE RIDICOLI, MANIFESTANO LA LORO PAURAAAAAA.
Giancarlo mio padre mi ha insegnato un motto.
TAT cioè.....TEMPO AL TEMPO e vedrai.........

Giuseppe Leone 22.12.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

chi la dura, la vince!

Lorenzo Ciceri, Roma Commentatore certificato 22.12.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo su occupazione pacifica ad oltranza però mettete tutto alla luce e noi divulgheremo sputtanandoli

Renzo Donnini 22.12.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo, se posso dire la mia, fate come Gandhi, sit-in perenne all'ARS, tutto pacifico, civile, ma con determinazione e grinta, prima o poi vi devono ascoltare. Mantenete la calma, è l'arma vincente!

Lorenzo Ciceri, Roma Commentatore certificato 22.12.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Okkupate gli uffici,che vi spettano!!vecchi trucchi della politica.non sarà il solo

alessio s. 22.12.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori