Ritiro del logo del M5S

m5s_.jpg
"A Federica Salsi e Giovanni Favia è ritirato l'utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle. Li prego di astenersi per il futuro a qualificare la loro azione politica con riferimento al M5S o alla mia figura. Gli auguro di continuare la loro brillante attività di consiglieri." Beppe Grillo

Postato il 12 Dicembre 2012 alle 10:47 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1726) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Beppe Grillo, Federica Salsi, Giovanni Favia, M5S, MoVimento 5 Stelle, ritiro del logo

Commenti piu' votati


Se entro in un gruppo è perchè mi piace anche per le sue direttive...se ci sono dentro lo aiuto e lo rispetto...se cambio idea non cerco di cambiare il gruppo ma vada via.

francesco siro 12.12.12 11:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |Rispondi al commento
Discussione

Trollini, sono settimane che Favia e salsi rilasciano interviste contro il m5s, non venite qui a raccontarci che e' solo per i singoli episodi(Ballaro' e Piazzapulita) che vengono cacciati. A chi non sta bene vada altrove in modo MOLTO DEMOCRATICO, nessuno e' obbligato a rimanere. QUESTA NON E' UNA SETTA
Scio' Scio'!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 12.12.12 11:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 44)
 |Rispondi al commento
Discussione

Andava fatto, anche se può dispiacere per le brave persone coinvolte, ma hanno dimostrato di non aver capito fino in fondo cosa è il MoVimento. Esso è un idea rivoluzionaria, un nuovo modo di concepire e fare politica, e le regole previste servono a tutelare l'applicazione dei concetti di base del MoVimento. Anche persone brave ed oneste se inserite negli ingranaggi dei soliti meccanismi della politica finiscono per adeguarsi o vengono triturari dal sistema.

Michele G. Commentatore certificato 12.12.12 11:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |Rispondi al commento
Discussione

Il Pd ha espulso tre dissidenti no Tav e tutto fila liscio. Quanta ipocrisia!

benedetto tango (), napoli Commentatore certificato 12.12.12 11:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe giusto e completo scrivere anche le motivazioni.

Andrea S., Genova Commentatore certificato 12.12.12 11:16| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |Rispondi al commento
Discussione

Le Regole... Sono Regole!....Se no che regole sono.
In un paese senza regole , o dove non vengono rispettate.... questo è il risultato : L'Italia nello stato Attuale ed il Caos. --- Bravo Beppe.

Fabio G., Vercelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 11:06| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |Rispondi al commento
Discussione

Le regolo ci sono per un motivo ben preciso e vanno rispettate! Se si lascia andare oggi per una Salsi domani ci ritroveremo a pentirci e a finire come chi ci ha governato per tutti questi anni!!! Lo capiamo una volta per tutte?
2 mandati e a casa! non deve diventare un'altro modo per scaldare sedie!!! ed il tempo, tutto il tempo deve essere utilizzato per fare qualcosa per i territori, non per farsi notare in TV!
Devi essere conosciuto nella tua circoscrizione non nell'intero mondo!!! Ma possibile che non lo capiamo? La politica dei vip è finitaaaaaaaaaa!!! Altrimenti ce ne pentiremo amaramente e ciò che è stato fatto fino ad oggi sarà inutile!!! Questa è la vera rivoluzione, il vero cambiamento....gente che entra in comuni, in regioni ed in parlamento per LAVORARE SODO PER I CITTADINI E CON I CITTADINI!!! per questo non serve il grande fratello!!!

Manuela M., Milano Commentatore certificato 12.12.12 11:08| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |Rispondi al commento
Discussione

Hai fatto bene Beppe. Il Movimento 5 Stelle ha delle regole che vanno rispettate. Questo è un principio su cui si basa la democrazia; altrimenti c'è l'anarchia.

Carmelo G. Commentatore certificato 12.12.12 11:58| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |Rispondi al commento
Discussione

Motivazioni...

Favia con Tavolazzi ha cercato di organizzare PSEUDO convegni con il solo scopo di continuare la loro carriera politica!

La Sarsi...ha dimostrato di avere un "Cervellino" piccolo piccolo che mette prima "SE STESSA" e la propria immagine in TV che gli ogbbiettivi del mopVimento

Hanno finuito i 2 mandati...e cercano posto nel PD

Servono altri motivi?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 12.12.12 11:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |Rispondi al commento
Discussione

Quanto melodramma si legge in questi commenti! Ma perché si deve ingigantire qualcosa che, a mio avviso, è di una semplicità accecante. Quando si fa parte di un gruppo si accettano le regole, imposte o dettate dal buon senso. Grillo non aveva messo per iscritto che era assolutamente vietato andare in tv - se lo avesse fatto si sarebbero scatenate meno polemiche? - Era dunque una regola dettata, appunto dal buon senso, ed era (ed è) un modo per non creare prime donne all'interno del movimento, qualcuno che avesse più visibilità degli altri. Rovesciare dunque, la logica comunicativa dei partiti. Grillo ha fondato il movimento, lui ne detta le regole. E' così per qualsiasi gruppo di cui si faccia parte. Non è Fascismo, è democrazia. Grillo non li obbliga a modificare i loro pensieri all'interno del movimento, li lascia liberi di andare. Decisione non improvvisa ma di sicuro, meditata a lungo visto che viene fuori solo adesso. Finitela di scrivere sciocchezze.

Tatiana A., Palermo Commentatore certificato 12.12.12 11:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |Rispondi al commento
Discussione

Beppe, nel caso il tutto precipiti, volevo ringraziarti lo stesso per aver almeno provato a salvarla la nostra Italia.
:)

Grande!

Nicola Polo 12.12.12 12:17| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento

"L'appartenenza al moVimento si stabilisce sulla base della condivisione del programma e dei princìpi fondanti, non della cieca adesione ad una strutturazione gerarchica inamovibile. Per sopravvivere e vivere il moVimento deve ascoltare le critiche (costruttive), anche e soprattutto interne. Chiudersi in un "se non sei con noi sei contro di noi" è pura follia maniacale e ossessione per il controllo. Il passaggio dalla scala locale a quella nazionale richiede che Beppe Grillo sia pronto ad accettare i propri sbagli e i propri limiti, aprendosi al confronto con chi crede nel progetto ed è pronto ad impegnarsi a fondo perché le sue proposte politiche vengano prese in considerazione. Scopo ultimo del moVimento infatti non è la crescita fine a sé stessa, ma l'introduzione di una nuova modalità politica e la messa in pratica di proposte concrete volte alla promozione di uno stile di vita sostenibile. Questo è (era?) il moVimento e sulla condivisione o meno di questa visione andrebbe misurata l'appartenenza o meno ad esso. "Farsi delle domande" è SEMPRE cosa buona e giusta e il moVimento avrebbe dovuto usare questa occasione per aprirsi al confronto e al dialogo, perlomeno tra componenti interni che condividono un fine comune. Arrivare a queste espulsioni significa, oltre che suicidarsi politicamente, prendere la poco raccomandabile strada dell'asservimento e dell'accettazione omertosa. Che non è MAI un bene."

QUOTO IN PIENO E INVITO TUTTI COLORI CHE LA PENSANO COME ME A FARE LO STESSO. VOTATE QUESTO POST PER FARLO SALIRE NELLA LISTA

Marcello P. Commentatore certificato 12.12.12 11:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento
Discussione

ERA ORA!!!!!....FINALMENTE!!!!!!.....ORA CARI ESPULSI AVRETE TUTTO IL TEMPO DI ACCOMODARVI NEI SALOTTI BUONI DEI LECCACULO. A NOI NON SERVONO PERSONAGGI CHE VANNO IN TV A PAVONEGGIARSI A NOI SERVONO PERSONE CHE STANNO SUL TERRITORIO E ASCOLTANO LA GENTE.

angelo c., roma Commentatore certificato 12.12.12 11:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento

Cari Gio e Fede, so che siete animati da buoni propositi ma purtroppo ci siete cascati, siete stati usati come strumenti per denigrare il movimento, avete voluto fare i protagonisti. Ed avete messo l'orgoglio prima del bene comune del movimento. Prima bisogna entrare in parlamento, con tutti i mezzi possibili. Poi con calma di potrà fare salotto e discutere su come migliorare MS5. Voi avete fatto il contrario, ma non c'è tempo lo capite?

Davide Marchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 11:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento

Non si tratta di cacciare con chi discorda.
Qui si tratta di cacciare chi non rispetta le regole. E se non si rispettano le regole, dalla democrazia si passa all'anarchia.

PS: non e' che siamo nella merda oggi in questo paese perche' nessuno rispetta le regole?

Luca S. (Palermo) 12.12.12 11:48| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |Rispondi al commento

Ciao Federica Ciao Giovanni non preocupatevi per noi lasciacelo a noi questo responsabilità.Anzi pensate a voi stessi visto che siete a contatto con i partiti approfittatene magari qualche posto per voi ci sarà.Magari con qualche raccomandation visto che ora siete nello show business televisivo tra showgirls e puttanieri.

LUIGI LACENTRA, NAPOLI Commentatore certificato 12.12.12 11:04| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |Rispondi al commento

Io mi sono letto per curiosità tutti i commenti negativi e contro Grillo sulla cacciata dei due emiliani, e sono contento di vedere che la maggioranza dei commenti è pro-Grillo.

Vorrei solo sottolineare un punto molto importante: smettetela di rompere i coglioni con questa storia dell'uno vale uno e delle regole del non-statuto. Quando Beppe ha enunciato giustamente che uno vale uno, non pensava certo che gente come Favia avrebbe tentato di fargli le scarpe in modo così subdolo.

Quando a monte sono state compilate le regole del non-statuto, nessuno poteva immaginare che il tradimento fosse già in attesa di essere consumato. Allora, non ci sono solo regole scritte, ci sono regole di buon senso e di correttezza e soprattutto di lealtà.

Quelli che si lamentano qui dentro sarebbe bene che andassero a rivotare il PD come han sempre fatto.

I troll che vengono qui a spammare come ogni giorno fanno, per danneggiare il Movimento, mi fanno solo pena, perchè già sapete che perderete le elezioni, perchè da questa giustissima epurazione il M5S ci guadagnerà tantissimi nuovi consensi e prenderemo solo nuovi voti.

Visto che si parla tanto di democrazia, vorrei che qualcuno degli idioti pro-Favia mi rispondesse a queste domande:

1-Favia e Salsi hanno chiesto a qualcuno nel Movimento di poter andare in tv a far figure da idioti, democraticamente? Non hanno chiesto il permesso a Grillo, ma non hanno chiesto nemmeno il parere a chi li ha eletti: dov'è la loro democrazia?

2-Il vergognoso fuori onda di Favia e l'ancora più vergognosa intervista con la Gruber, a chi ha chiesto il permesso questo schifoso prezzolato della politica? Sentendosi Gesù Cristo in terra, ha fatto come gli pareva e basta: dov'è la tua democrazia, Sbavia?

Io sono stato a un meet-up a Piacenza, Sbavia non ti risponde se gli parli e non sei nessuno, parlava solo con la Quagliaroli e la Tarquini. Questo non è lo spirito del M5S, ma l'arrivismo di chi si impegna a promuovere solo... sè stesso.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 12.12.12 13:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |Rispondi al commento
Discussione

Meglio andare in parlamento con SOLI 50 parlamentari con le IDEE chiare, che con 100 parlamentari che ci fanno fare figure di merda come Favia e la Sarsi.

Stiamo lottando contro tutti e visto che ci contano i peli del culo...seguite i consigli di Beppe e andiamo verso un 30% a livello nazionale!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 12.12.12 12:17| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |Rispondi al commento
Discussione

Posso dire finalmente? Queste primedonne ci hanno frantumato le palle. Li vedrei bene a fare i valletti in trasmissione da formigli.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 10:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |Rispondi al commento

CHI NON CREDE NEL MOVIMENTO E' GIUSTO CHE NON NE FACCIA PIU' PARTE. ESISTONO DELLE REGOLE E VANNO RISPETTATE, PUNTO.

Pedro DiSantafè, Cagliari Commentatore certificato 12.12.12 10:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |Rispondi al commento

Beppe ripigliati.
Tavolazzi e Favia hanno ragione, la democrazia interna e dal basso è tutto per il movimento!
Spero che tu ci ripensi, revochi le scomuniche a tutti e si ritorni a lavorare insieme per il bene del paese.

Non sputtanare tutto proprio ora e non fare l'errore di considerarti il depositario dei principi del movimento. Quello che hai creato non ti appartiene più, è della gente che ci ha creduto, è di tutti.

Uno vale uno non sei tu a dirlo?

Lo so che sei in buona fede, ma credimi stai sbagliando strada.

Io ora come ora il mio voto al M5S non lo darò. Non mi interessa se siamo meglio degli altri partiti, sono stufo di dare il mio voto al meno peggio e tu stai portando il movimento ad essere il meno peggio, e non quello che tutti noi vorremmo che fosse.

Il movimento dev'essere un castello di vetro, questo vale per te e pure per Casaleggio. Se non riesci a capirlo, tutto sarà stato inutile.

Ora lo so che i tempi sono stretti, ma fermati un'attimo e ragione. Se domani schiatti cosa ne sarà del movimento? E' tutto in mano a te, il sito , i simboli etc...

E' tempo di donare la creatura che hai creato alle persone che ti hanno creduto!
Non importa cosa succederà, se non riesci a fare questa scelta hai tradito i tuoi stessi proposito e tutte le nostre speranze.

Ti mando un abbraccio, so che è dura in questo momento capire qual'è la cosa giusta da fare, ma spero che tu riesca a capirlo.
(Spero che Don Gallo ti chiami al telefono e ti faccia ragionare un pò!)

Please non deludarci anche tu!

Andrea Olivieri, Verona Commentatore certificato 12.12.12 18:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |Rispondi al commento
Discussione

piccoli Mastella imparano che qui non è la stessa cosa!

davide buonasorte (davide5stelle) Commentatore certificato 12.12.12 11:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento

Leggo questo Blog e seguo, Beppe e il MoVimento da anni ormai, ma questo è il mio primo commento, di solito preferisco leggere e se ho qualcosa da dire di solito la esprimo attraverso montaggi video ecc..

Ma oggi ho una piccola proposta da fare: le pagine del Blog ormai da mesi si affollano troll, guastatori, infiltrati, ecc ecc.. Sono decine e decine se non centinaia i commenti di questo tipo. Finché il Blog di Beppe era solo un Blog (come tanti) di informazione, poteva anche andare bene cosi..
Ma oggi il sito è a tutti gli effetti la "sede" del MoVimento e i media (e non solo) vengono qui, leggono i commenti di questi personaggi pensando (o spacciandoli) per iscritti al movimento, e usandoli come clave nella sistematica azione di disinformazione sul M5S.

Allora mi chiedo: perché non abilitare i commenti esclusivamente a chi del MoVimento fa parte? Quindi, abilitare i commenti solo a chi ha mandato i suoi dati REALI attraverso il sistema di iscrizione al MoVimento.

Non è un modo per zittire il dissenso, che a volte può anche essere fonte di arricchimento, ma un modo per far si che una testa pensante (o no) valga UNO ed evitare multi-account che falsano il dibattito.

ps. Ho postato questo commento con un nick inventato che uso da parecchio ma ho inviato la mia richiesta di iscrizione al MoVimento con i miei dati reali.

Zodiak V. Commentatore certificato 12.12.12 14:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

Chi storce il naso sulla decisione di Beppe Grillo, è convinto che il diritto di critica all'interno di un movimento sia più importante degli obiettivi per cui il movimento esiste. Per me qualsiasi presa di posizione, anche legittima in altre circostanze, che rallenta e toglie energia al movimento e quindi alla realizzazione degli obiettivi è deleteria ed estremamente controproducente. In questa fase così delicata le "regole" e una persona di riferimento che gestisca queste regole è fondamentale per il proseguimento del movimento stesso. Diversamente il M5S è destinato alla frammentazione e dissolvimento. Cosa che tutti i partiti desiderano più che mai!

Claudio ., Verona Commentatore certificato 12.12.12 12:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento

Il movimento vale più del singolo, si chiama gioco di squadra, baby.

marcello severi 12.12.12 11:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

A Beppe Grillo è revocato il potere decisionale assoluto e la proprietà del Logo del Movimento5Stelle. Entrambi verranno affidati agli eletti parlamentari.
Può comunque continuare ad esserne un normalissimo portavoce.

Andrea G., Collio V.T (BS) Commentatore certificato 12.12.12 17:11| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

Credo che mai come in questo periodo si debba far sentire il nostro appoggio a chi sta mettendo in ballo carriera,soldi e reputazione per il futuro di noi tutti.
GRANDE BEPPE,continua cosí .

matteo taglini, castellon de la plana Commentatore certificato 12.12.12 12:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento

ERA ORA !!

ADESSO POTETE ANDARE A PIANGERE IN TV.

FIN TROPPO BUONO, FIN TROPPO BUONO....

luca 12.12.12 12:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento

Buonasera.

Tutto ció é controproducente, triste e preoccupante.
Qualcuno puó per cortesia spiegare quali regole del movimento sarebbero state violate?
Questa é una scelta sbagliata prima di tutto nel metodo, senza una decisione dal basso, senza una discussione o dibattito. É una decisione del capo con un piccolo esercito di tifosi che ha applaudito. In parlamento vorremmo portavoce della volontá della gente, non delle opinioni (rispettabili ma opinabili) di Beppe. Ora vorrei sapere cosa ne pensano i 1400 candidati. In cso di conflitto di interesse sarebbero in grado (o addirittura autorizzati) a disobbedire ad un "parere" di Beppe?
Beppe si é sempre venduto come garante, non come capo. Ma la realtá mi sembra diversa. Un garante non si puó arrogare il diritto di minimizzare le scelte degli elettori, che a Favia hanno rinnovato la fiducia, per poi cacciare le persone perché critiche. Che siano critiche! che ci sia dibattito e discussione! Il fatto di confondere gratitudine per un'intuizione geniale (il M5S) con servilismo e sottomissione al capo-padre-padrone é un modo di fare triste degli italiani che nulla ha a che fare con ció che la politica potrebbe e dovrebbe essere.

Auguri, di cuore, a tutti.

A.C.

Antonio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 13:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

Grillo, ma come ti permetti di eliminare chi ti pare e piace senza il consenso della maggioranza del movimento?!?!?! Per giunta liquidando gli interessati con un trafiletto a lato della pagina, senza illustrare concretamente le motivazioni!!! Spiega dettagliatamente in quali azioni hanno contraddetto i principi del movimento, visto che ne sei il garante!! Questo stupido autoritarismo antidemocratico contraddice tutti i valori che hai portato avanti negli anni, rischiando di accostarti ai peggiori politicanti di partito.
Come puoi dire:"Chi si pone problemi della democrazia del MoVimento va fuori"?? Bello!! complimenti!! Mooolto democratico! ecco cosa significa per te "uno vale uno", o "democrazia dal basso"! Che siamo tutti uguali tranne te e Casaleggio!
Tra ieri e oggi, hai ferito in modo irreparabile il movimento.

daniele pluchino 12.12.12 17:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

io vivo in Emilia- Romagna, ho votato Favia e ne sono orgogliosa; se lui ha delle critiche da fare è giusto che se ne parli , democraticamente. Il M5S sta attraversando una crisi di crescita e non può continuare ad essere gestito con metodi dittatoriali. Non sono le espulsioni di persone in gamba che fanno il bene del movimento , anzi rischiano di allontanare chi , come me , sperava in questo ultima possibilità di rinnovamento per la nostra scassata nazione.Favia ha lavorato e lavora molto bene, l' espulsione dal movimento è il ringraziamento che gli diamo? Grillo è ora che tu cominci ad accettare il cambiamento e il confronto; di mussolini ne abbiamo avuto già uno, ci è bastato.

maria t. Commentatore certificato 12.12.12 11:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

Altra prova di democrazia.. potevi per lo meno chiedere un parere alla base anche con un sondaggio, Beppe ripigliati!

Mirko Fiaschi, San Miniato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 11:40| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

È un passo assolutamente NECESSARIO!!

Questi personaggi ci stanno SFIANCANDO da mesi con le loro seghe mentali.

La democrazia va CONQUISTATA!!! Non può essere un punto d'inizio ma di FINE!

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 11:29| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

Mah.. Tutto fin troppo autoritario!
Come dicono il 90% dei commenti, le regole vanno rispettate, ciò non vuol dire che opinioni diverse dal vertice (vertice del movimento non deciso con un voto popolare) debbano essere condannate come eretiche, perchè un minimo di dibattito interno è sempre un bene: significa MOVIMENTO interno e non inerzia reazionaria!
Socrate diceva che le leggi sono fatte per essere rispettate, senza che queste diventino divinità assolute che non possono subire modifiche!
Sveglia signori! FANCULO regole che mi impediscano di dire come la penso! Non sarà una persona ad impormi come pensarla!!

Nicola Siviero 12.12.12 11:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

Cara Federica Salsi, ieri dalla "serva del potere" Gruber sei stata fantastica!! eravate bellissime tutte e due li a palleggiarvi domande(compiacenti)e risposte(anch'esse compiacenti). La Guber sembrava la psicanalista (non richiesta) di Grillo, e tu la spalla ideale che forniva assist in continuazione a una pseudogiornalista da 4 soldi. Non ti sei resa conto, cara Salsi, che sei finita in mezzo, come si mette in mezzo lo scemo della comitiva? Non ti sei resa conto che ti hanno usato (e ti sei lasciata usare) per riversare tonnellate di merda sul movimento 5 stelle COSTRUITO DA MIGLIAIA DI RAGAZZI CHE CON IL LORO LAVORO STANNO REALIZZANDO UN SOGNO? no..... non te ne sei resa conto. Ieri hai tradito non Grillo, non Casaleggio, che nessuno nel movimento giudica come gli assoluti detentori della verita' e del giusto, ma hai tradito i ragazzi che stanno spendendo il loro tempo, e le loro vite, a cercare di cambiare il mondo politico italiano. Grazie Salsi, sei un vero fenomeno.

Gianvito Guarino 13.12.12 19:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento

Quando si dice a un bambino che cerca di raccogliere qualcosa per terra: "Non toccarlo, è "cacca"!" , lo si rende semplicemente consapevole di una elementare norma IGIENICA... non si potrebbe definire un comportamento "democratico" quello di un genitore che lascia raccogliere la "cacca" al bambino...

Oggi il non andare in TV è diventata una ELEMENTARE NORMA IGIENICA. All'interno di un MoVimento come il 5 Stelle è anche una PRECISA MOSSA POLITICA.

Non c'entra la "democrazia", è una questione di ELEMENTARE COMPRENSIONE della situazione... nonchè una Consapevole Condivisione di Intenti.

Pertanto, chi non riesce a comprendere l'ABC, le questioni ELEMENTARI che animano il MoVimento... meglio che resti fuori.

Evidentemente pensa ancora che il vecchio modo di fare politica non sia superato, che abbia ancora qualcosa da offrirgli... quindi viene giustamente lasciato libero di fare le sue esperienze all'interno del vecchio sistema politico.

Evidentemente non è ancora certo dell'agonia irreversibile in cui è caduto, non ne è ancora "SICURO", evidentemente pensa che abbia ancora qualcosa da offrirgli... E' giusto lasciarlo libero di verificare fino in fondo...

D'altra parte il MoV non può GIUSTAMENTE permettersi di avere ora delle persone al suo interno che contribuiscono a creare incomprensioni e polemiche inutili.

Nessuno Vale Zero 12.12.12 11:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento

Non si capisce a cosa servano delle "Parlamentarie" se poi bastano due righe di Grillo per cacciare chiunque dal movimento. Non hanno rispettato le regole? Può darsi, ma resta il fatto che le regole non le puoi nemmeno discutere, altrimenti ti dicono di levarti dalle palle.
Nei commenti di questo blog si legge il gergo del peggior squadrismo, gente che vaneggia di guerra e rivoluzione, militanti che si paragonano addirittura ai partigiani. Siete in piena fase di delirio.
Delirio e paranoia. Fa veramente sorridere sentire parlare di "infiltrati": anche ammesso che ci siano, non sono certo quelli che manifestano il dissenso. Questa epurazione è servita solo ad allontanare dal movimento le teste pensanti e a tenersi stretti gli ultras e i pasdaran orfani della lega nord. Gente senza spirito critico, pronta a obbedire ciecamente al ducetto di turno e patologicamente incapace di ridere di se stessa. Vi prendete fottutamente sul serio per essere gente che non ha ancora fatto niente, nè dimostrato alcunchè. Ed è questo che fa paura, insieme a proclami di vendetta verso i politici, come se fossero una categoria antropologica.
State imbarcando cani e porci, ma soprattutto i cani ammaestrati che hanno fiutato il carretto del vincitore. Per Grillo farebbero anche da scudo umano, ma dubito siano di grande utilitá al Paese.
Vi vedremo in Parlamento, ma temo non sará un piacere.

Giulio 12.12.12 18:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io credo che in questo momento la priorità per Beppe sia quella di tenere unite le forze per una battaglia senza precedenti.La cosidetta "mancanza di democrazia" la vedo come un modo per non far entrare cani e porci nel movimento.Quando una forza politica è vincente c'è "l'assalto alla diligenza" di tutti quelli che vogliono restare a galla. Quelli che si lamentano e criticano fanno il gioco dell'avversario, mi viene da pensare che o non ci arrivano (non credo) o sono stati ingaggiati apposta per creare malumore nel movimento. C'è un momento per parlare e c'è un momento per tacere, adesso è il momento di andare avanti a testa bassa senza se e senza ma, l'obiettivo è ambizioso e non ci si può perdere in chiacchere. Verrà il tempo per parlare...

MICHELE B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 14:36| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento

BEPPE CHE FAI ???????
Spero che seguino delle spiegazioni per chè non ho sinceramente capito il motivo di una cosa del genere, per giunta ora !
Tutti quelli che c'è l'hanno con la democrazia interna da oggi avranno un bersaglio più che facile, si poteva far scelgiere a tutti se li volevamo dentro o fuori come abbiamo votato per le parlamentarie per cui ero e sono ancora entusiasta.
Però tra il video di ieri e questa roba di oggi caro Beppe hai toppato alla grande !
Se fino a ieri non ho fatto mai domande e ne pensavo male di te (anzi ho sempre reputato che come garante adassi bene), da oggi ho forti dubbi, davvero non capisco !
Vuoi che il M5S diventi esattamente come il PD-L&co ???
Io sono Marco Di Giusto (registrato e autentificato sul portale da 2 anni non iscritto a nessuna lista, mi ero iscritto da tempo per poter votare on-line) e uso la stessa mail che ho sul portale per inviare questo messaggio quindi non mi nascondo, se vuoi sbattere fuori anche me fai pure !
Non è mai una cosa da duri chiedere scusa, però una volta tanto si può anche fare ......
Cordiali saluti

Marco Di Giusto 12.12.12 18:18| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

perche la Salsi e Favia che si aspettavano,da Grillo ma soprattutto dai Grillini che si fanno un mazzo tanto sul territorio e danno l'anima per cambiare questo paese,Forse da Grillo volevano degli inchini? o abbracci o baci?ma fatemi il piacere fateve un giro in giostra sul cavalluccio............
AVANTI A TUTTO GRILLO..............

franco p. Commentatore certificato 12.12.12 15:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento

Non ho condiviso la scelta di Favia e Salsi di partecipare a delle trasmissioni televisive,ma ancor meno condivido la scelta di Grillo di espellere in quel modo ed in quella forma "manu militari" i due .Se è vero,come è vero,che la forma in questi casi è anche sostanza,l'uscita di Bebbe mi mette in grossa difficoltà.E non credo di essere il solo.

giulio z. Commentatore certificato 12.12.12 16:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Cosa vi prende amici, capisco che il momento è difficile e avere i nervi saldi non è cosa semplice, ma sparare cazzate per farsi male da soli è da super coglioni. Comprendo la Salsi e Flavia che con tanta tenerezza fanno finta di non aver capito che il movimento è solo impegno civico si da tutto quello che si può e dopo si torna al proprio lavoro orgogliosi di aver dato il proprio contributo. E' da comprendere finalmente che la politica non è più un mestiere e ci si candida solo se si ha conoscenza di essere all'altezza del ruolo da svolgere senza avere nulla in cambio. Quindi esorto, chi davvero crede in questo movimento, di essere coerenti; chi crede rimane, chi dissente esce e cerca di intraprendere migliori occasioni di successo o di rivalsa personale. Se credi che il movimento sia una caserma è evidente che il militare non l'hai fatto e sinceramente sono stufo di sentire queste idiozie. Se non si accettano le regole o se queste possono essere raggirate, invalidate, infrante, non si va da nessuna parte. Finisco con un saluto a Beppe, ti sono vicino più di un fratello so quanto tutto questo ti faccia male sapendo che potresti fottertene restando tranquillo e sereno godendoti la vita chissà dove. Meditate gente meditate.

Cap. M., Aulla Commentatore certificato 12.12.12 15:20| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Il M5S non è un movimento anarchico dove ognuno fa quello che vuole! Beppe Grillo ci mette la faccia e fino ad ora i fatti hanno dimostrato che ha avuto ragione. Quelli che aderiscono al Movimento sanno che ci sono delle regole e nel momento in cui accettano di farne parte devono rispettarle. La politica non è un mestiere perchè se cosi fosse allora sotto questo aspetto il M5S sarebbe un partito uguale a tutti gli altri e sicuramente non avrebbe tutto il consenso che ha avuto fino ad ora. Beppe è il coordinatore e il supervisore del Movimento e questo va benissimo perchè essere democratici non vuol dire lasciare la briglia sciolta a qualsiasi idiota e soprattutto se ognuno vuol imporre la propria opinione non si va da nessuna parte. Il riferimento ci vuole ed è a mio avviso insindacabilmente Beppe Grillo. Concludo dicendo che ha fatto benissimo ad espellere quelle persone in quanto remano contro il Movimento e rischiano solo di fare danni.

Stefano Antili 12.12.12 12:20| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Pessima mossa, grillo. Andavano semplicemente ignorati ripetendo sempre alla bisogna le regole che hanno accettato e hanno violato, se queste regole esistono e non sono state tirate fuori adesso da casaleggio. Da qui a febbraio sarà una lunga discesa nei sondaggi per il m5s.

Ulbabrab 12.12.12 17:58| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

MIRACOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!
AD UN TRATTO A MOLTI STA A CUORE LA DEMOCRAZIA. PECCATO SI TRATTI SOLO DI QUELLA ALL'INTERNO DEL M5S E NON DI QUELLA DEL NOSTRO PAESE!!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 14:07| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

DELLA DEMOCRAZIA NEL M5S , ALLE NAZIONI UNITE, IN USA E NEL MONDO , NON CI SERVE A UN CAZZO SE POI LA GENTE, NON HA LAVORO, NON HA FUTURO, NON HA DA MANGIARE,
NON HA SOLDI PER MEDICINALI E ALTRE COSE DI PRIMA NECESSITA'...SMETTIAMOLA CON STA STORIA ...BEPPE CONTINUA COSI VAIIIIIIIIIIIIIII

giuseppe s., verbania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 13:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento

Se privo della libertà personale un omicida, non gli sto facendo scontare la sua pena, ma sto a mia volta commettendo un crimine.
Questo perché non sono io legittimato a far scontare la pena. Il concetto può essere traslato sulla situazione di cui si discute: possiamo essere d'accordo che Favia e Salsi abbiano sbagliato, possiamo essere d'accordo che la punizione giusta sia l'espulsione dal MoVimento, ma ditemi, dove sta scritto che l'espulsione debba avvenire nelle forme in cui è avvenuta con la sola decisione di Beppe Grillo?
Fermo restando che Favia e Salsi abbiano violato le regole del MoVimento, ditemi, quale regola del MoVimento riconosce legittimo l'atto di Beppe Grillo?

Emanuele M. 12.12.12 18:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sbagliarmi ma credo che sia l'inizio della fine e la motivazione è abbastanza semplice, il movimento è cresciuto troppo in fretta complice il disfacimento dei partiti, non siamo riusciti a strutturarci meglio per mancanza di tempo, non è pensabile gestire un movimento dato al 15-18% senza organizzazione.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 12.12.12 17:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

mi piace moltissimo Beppe, bravo! ma manco nel partito delle pigne è accettabile che due esponenti vadano in ogni dove a parlar male di sè stessi! Non ti piace la minestra? allora buttati dalla finestra! pulirò l'asfalto cantando. vale anche per le mezze seghe che non asepttavano altro per togliere il consenso al movimento. per chi non ci sta dentro è pieno il governo di fancazzisti, quello è il posto giusto per voi.

sa-pi 12.12.12 14:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

BRAVO BEPPE!! CORRI FOREST CORRI!!! W IL M5S!!!

Tegoni Luca 12.12.12 11:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Era ora che li si mandasse via.
Ma guarda un po' te che casualità che abbiano iniziato a contestare il Movimento proprio allo scadere del loro secondo mandato.

Rimanerci male perché si torna a casa può essere comprensibile perché è umano che a gestire un potere amministrativo, piccolo o grande che sia, ci si esalti oltre che gratificarsi (anche se ci si dovrebbe accontentare della sola gratificazione), ma è per questo che c'è la regola di un massimo di due mandati.

Credevano forse di diventare nuovamente consiglieri o meglio che venissero promossi parlamentari? Seeee... come no?
E tutto il lavoro che hanno fatto e continuano a fare Grillo, Casaleggio e gli attivisti per delineare un progetto che affranchi la società dall'odiosa schiavitù dei politici di professione dove lo mettiamo? Lo fanno forse per sostituire i "poltronati" dei partiti con altri "poltronati" a tempo indeterminato?
Non hanno proprio capito niente della rivoluzione culturale del movimento 5 stelle che è per l'appunto prima culturale e solo poi politica visto che non può esserci la seconda se non c'è la prima: la politica non è un posto fisso, ma un volontariato.
Quindi ciao ciao, e quando uscite, chiudete la porta grazie.

flavio f. 12.12.12 14:56| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Complimenti Beppe, hai appena buttato anni e anni di lavoro di non so quante persone che credevano veramente nel Movimento 5 Stelle. Con la cacciata della Salsi e di Favia senza prenderti il disturbo di mettere le motivazioni hai appena raggiunto l'obiettivo di accomunarlo con tutti gli altri partiti pseudo-democratici. Complimenti, hai mezzo movimento contro e stai piano piano uccidendo quello che ti vanti di aver creato da 0 in pochi anni trasformandolo in una sottospecie di PDL con votazioni online. Che senso ha poter votare se poi non accetti le critiche? Critiche che certo non giovano molto soprattutto in questo periodo, ma pur sempre delle critiche a cui si può rispondere con argomentazioni serie e fatti concreti (tant'è che lo stesso Favia ha riconosciuto il lato positivo delle parlamentarie, ma forse questo ti è sfuggito...). Ma non è tutto perduto: ogni tanto riconoscere di aver fatto un errore può fare miracoli, e spero con tutto me stesso che il MoVimento riesca a riprendersi da questa crisi (e non facciamo finta di niente: diverse opinioni si scontrano e non si riesce a trovare una soluzione che non sia "se non vi piace quello che dico, io sono il capo e vi ordino di andate via")

Daniele Menghini Commentatore certificato 12.12.12 18:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

era ora Beppe, forse hai voluto vedere fino a che punto
si sarebbero spinti nel calunniare te e il movimento5*****,
cioè NOI !!!
Con questo gesto hai dimostrato di mantenere la parola data,
chi non rispetta le """regole""" deve andare via!! senza se e senza ma!! nei partiti nessuno può dire ad un'altro di non aver rispettato le regole e le promesse fatte perché sono tutti marci,
di conseguenza:!!
Senza regole no si può applicare neanche una legge, democrazia non significa affatto "niente regole" ma rispetto delle regole da parte di tutti! regole che nessuno ci ha imposto ma che abbiamo
scelto noi. Fascismo e/o dittatura non significa affatto rispettare delle regole, fascismo significa IMPORRE delle regole.
Grazie per la lealtà Beppe.


gianni m. Commentatore certificato 12.12.12 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Mai stata bannata, bene oggi e' toccato a me. Benvenuta nel club direte voi. Ma siccome non mi arrendo riprovo:

STRUMENTALIZZAZIONE

A chi fa comodo che salsi e favia vadano in giro a parlare di mancanza di democrazia interna?
A chi fa comodo creare sospetti e dubbi nei cittadini che devono votare?
A chi fa comodo che un'altra cosiddetta dissidente ci paragoni ADDIRITTURA ad alba dorata?
Vergognatevi il nostro e' l'unico vero esperimento di democrazia dal basso e partecipata.
Poi mica davvero penserete che di andare a ballaro' salsi lo abbia deciso da sola? Sapendo che la TV fa schifo al 90% degli attivisti e dei simpatizzanti.
Io non ci credo, credo invece che ci sia un piano per destabilizzare il nostro MoVimento gettando fango dall'interno anziché da fuori.
Direi da ora in poi di abbandonare al loro destino questi loschi figuri e di dedicarsi ai cittadini, al programma e alla campagna elettorale che ci attende. A partire dalla raccolta delle firme.
Forza M5S sempre.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 12.12.12 18:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Certo che, leggendo tanti commenti una domanda ve la farei, quando avete deciso di dare il vostro contributo attivo al movimento, lo avete fatto per aiutare il paese a cambiare rotta, o perchè avendo ricevuto una sana educazione da "democratici cristiani, poi vi aspettavate la poltroncina?????
Io sono attivista, faccio quel che posso e do il mio contributo nella sfera in cui ho competenza. Condivido in pieno quanto fatto da Grillo e mi aspetto che se mai tra le fila dei neo candidati ci siano "personaggini" pronti a saltar in poltrona, vengano smascherati ora e facciamo piazza pulita. Quanto accaduto non è la dimostrazione di una dittatura, ma solo la più alta espressione democratica, perchè se accetti le regole, poi quando le stesse ti toccano e le vuoi superare, fatti un'altra domandina chi è il dittatore? Ricordo una cosetta che si studiava alle medie, Nerone faceva ammazzare i "vecchi" che allora arrivavano ai 60 anni, poi toccò a lui......e smettetela di fare le pulci al movimento, quando c'è un paese da cercare di riformare dalle fondamenta, tiratevi su le maniche e non rompete i coglioni.........

carla mosca 12.12.12 14:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Invito tutti coloro che si stracciano le vesti per il povero Favia che Beppe ha deciso che gli attivisti ed eletti M5S non potevano andare in televisione solo dopo che Santoro a Servizio Pubblico ha sbertucciato lo stesso Favia. Quella di Beppe è stata una reazione a difesa del giovanotto, che poi l'ha ripagato con la gratitudine che sappiamo. Guardatevi il video, soprattutto dopo il minuti 3:45:
http://www.youtube.com/watch?v=QKRf-zM9Cx8

Piccola notazione: Santoro esplode dopo gli applausi a Flavia.

Riccardo A., Roma Commentatore certificato 12.12.12 14:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

a tutti quelli che danno addosso a Grillo: perchè siete amareggiati dalll sua decisione di estromettere la Salsi e Favia? il Regolamento esplica molto chiaramente di non partecipare ai talk show. E allora chi sta nel moVimento deve accettare le regole. Se non le rispetti sei fuori. E' semplice, senza tanti turpiloqui filosofici. Qualcuno ha scritto "- Grillo, ma chi ti credi di essere? - " Ma come!! chi è Grillo? E' una persona che si è messa in gioco, che ci ha messo la faccia, che ha creato una cosa inimmaginabile per l'Italia, che non fa giri di parole in politichese per spiegarti le cose. Il moVimento è suo, è lui che l'ha creato, ed è giusto che sia lui a dettare le regole. Non è fatto obbligo a nessuno entrarci, ma se ne vuoi far parte allora accetti. D'altronde è anche indispensabile che ci sia qualcuno che alzi la voce per farle rispettare e questo ruolo è suo e solo suo. ma perchè vi scandalizzate? Ma pensate se non ci fosse stato il suo impegno a mettere in piedi questa organizzazione? E' un'occasione, non sprechiamola. E sosteniamolo, lui ha avuto il coraggio, voi l'avreste avuto? L'italiano è fondamentamente un parassita della politica, facciamo in modo di diventare l'antibiotico di questo paese malato. Beppe, hai tutto il mio sostegno. Nel mio piccolo faccio campagna elettorale, ti posso assicurare che siamo in tanti.

antonella gulli 12.12.12 14:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Bravo Beppe, hai fatto benissimo a procedere con stai procedendo. Sono d'accordo con te con fermezza, decisione, dirittura di pensiero e di azione.

Sono stato anche io a suo tempo rattristito e ho provato amarezza nello scoprire i consiglieri del Movimento 5 Stelle in televisione a diretto contatto di seggiola con quei politici che invece il Movimento vorrebbe mandare a casa.

Continuerò a sostenere il Movimento 5 Stelle, specialmente ora che stiamo leggendo sui giornali del rischio della raccolta delle firme per le liste elettorali da svolgere in tempoi brevissimi, troppo brevi.

Forse brevi apposta per impedire al Movimento 5 Stelle una prossima partecipazione elettorale nazionale che non potrà che essere vincente.

Un abbraccio a tutti gli amici del Movimento.

Grazie Beppe, corri Forrest corri!!!

Ciao.

Marco

Marco D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Ok, ben fatto. Adesso fuori tutti gli ex PDLini che stanno saltando sul nostro carro. Non si può fare campagna elettorale al PDL il mese prima e fondare un Meetup il mese dopo; a permetterlo si fa un danno al moVimento. Questi individui disonesti vanno stoppati sul nascere con regole ferree.

Alfio Lo Castro, Carlentini Commentatore certificato 12.12.12 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Non conosco Federica Salsi, ma Favia in regione ha fatto e fa un ottimo lavoro. Per cui proprio non capisco questa inspiegabile "espulsione".
Non capisco come è possibile che dei cittadini eleggano una persona a rappresentarli, e poi un altro cittadino dica "questi non possono usare il logo e il nome della lista nella quale sono stati eletti". A meno che, appunto, quella persona non sia il padrone della lista.
Beppe ripensaci. Fino a qui hai fatto miracoli, non buttare via tutto proprio adesso.Che modo è? Che lista è? Fino a qui i cittadini hanno fatto tutto, e tu li hai aiutati. E adesso? Non si può nemmeno parlare di chi decide cosa e in nome di chi? Non capisco. Non capisco. beppe aiutami a capire. Fino a qualche giorno fa non avevo dubbi che avrei rivotato M5S, ma adesso che devo pensare?

stefano pantaleoni 12.12.12 23:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Mi è parso un grosso autogol...il tutto solo per aver espresso una critica o partecipato ad una trasmissione e non sul merito delle azioni svolte per il movimento...ho votato alle parlamentarie ma questa decisione mi lascia di stucco...possibile che con il dialogo non si riesca a ricomporre una frattura???

Alex Cesari 12.12.12 16:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

bene hai fatto, chi colpisce alle spalle, con microfono che (CREDE) spento, va espulso

ermanno c. Commentatore certificato 12.12.12 14:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Non si può USARE il movimento per fare carriera politica personale a discapito di tutte quelle persone che ti hanno votato. Salsi e Favia dovrebbero chiedere scusa.

Andrea Pinoli 12.12.12 14:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ritengo l'espulsione della Salsi e di Favia dal M5S un suicidio politico. Non trovo altre parole.
Una mossa strategicamente assurda e scorretta non soltanto nei modi, ma anche nei contenuti poiché certe decisioni drastiche ed impopolari non dovrebbero assolutamente essere arbitrarie.

P.S. : posso darmi una mossa per organizzare i banchetti per il FirmaDay o adesso con questo commento sono fuori anch'io ?

Dario Amedeo Martino, Santo Stefano di Camastra (ME) Commentatore certificato 13.12.12 02:38| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

uno vale uno.
Ah già dimenticavo "ma io non son nessuno".

Mi avevate quasi convinto.

Ho firmato qualche volta per il movimento, fortuna che mi sono accorto, prima di queste elezioni, da che gente è composto.

Questo paese non ha mai conosciuto la liberà di parola e la democrazia e mai la conoscerà.
Troppa stupidità.

ERO un grillino, esterno al movimento ma prensente a ogni raccolta di firme, e pubblicizzandovi ovunque.

Riconosco il mio errore.

Mi incazzavo quando dicevano che eravate "giovani balilla". Quanto mi sbagliavo...

In fondo sono contento, questo "paese" desidera ardentemente un ducetto, lo brama.
E allora che se lo prenda, no?

Cosa può funzionare meglio di un bel ripasso della cara e vecchia memoria storica?

Io valgo solo uno, un voto ma non è più vostro.
Riconosco il mio errore e di certo cercherò di farlo notare anche a chi avevo già convinto a votarvi.

Poche persone, piccole realtà di tutti i giorni, ma nel mio piccolo, uno stuzzicandenti tra le ruote di questo meccanismo e ruota libera che è il fascimo italiano.

Caro Grillo, mi sono divertito ai tuoi show quindi ti dico, vuoi salvare il partito e conquistare davvero la fiducia degli italiani?
Allora prendi carta e penna e inizia a rispondere alle domande che ti fanno dall'interno quelli che non sono ancora piccoli stupidi balilla.

Un buono spunto per cominciare lo trovi dove l'ho trovato io, cioè nella lettera pubblicata da quel gruppo anonimo di Facebook di tuoi dissidenti.
Quei dubbi li ho sempre avuti anche io.

Il mio voto l'hai perso comunque.
A me non piacciono i padroni.
Saluti.

Luca Mingrino 13.12.12 18:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ma di cosa stiamo ancora parlando? Favia il "bravissimo" ha detto chiaro come la pensa e cioè che Grillo deve andare fuori dai c....i e ci indignamo perchè non può più usare il logo? Ha sparato a zero sul movimento!!!
Il suo mandato è finito e, se non riuscirà a crearsi il suo movimento/partito/lista/o altro, se non riuscirà a farsi rieleggere, dovrà tornare ad essere un normale cittadino e a lavorare, come è giusto che sia!!!! Ne abbiamo già troppi che vivono sulle nostre spalle!!! Dell'altra non parliamone nemmeno che è meglio...

Manuela M., Milano Commentatore certificato 12.12.12 14:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione


.. il M5S non è un partito, non ha una struttura verticale, esiste solo un garante della legalità interna e del rispetto delle regole, questi è Grillo !

la democrazia del M5S è nella Democrazia Diretta, non ne vuole altre, non vuole menti pensanti che decidano di candidare dell’utri, visco, penati, lusi ecc. o che si dannino per creare un politburo, che giustifichino azioni pro TAV o contro le persone con un “ce lo chiede l’europa” .
(www.i-dem.eu uno fra i tanti esempi di DD del M5S per ora solo per realtà locali, visto che non siamo in parlamento)
.. il M5S no prende e non prenderà MAI soldi pubblici, non ha neppure un tesoriere ed i soldi vengono rimandati al mittente, è così da sempre e sempre sarà così !

.. NON vuole diventare un partito e non vuole votanti, ma cittadini ATTIVI , persone che se capiscono lo spirito del MoVimento , dedicano una parte del loro tempo al BENE COMUNE, allo stato ai comuni, o alle regioni ! .. e non a’llego personale o alla carriera personale !

È sempre stato così e sempre lo sarà !

Io non credo agli ingenui, non è possibile non sapere queste cose, se sei eletto lo devi sapere se non lo sei, basta informarsi un attimo o perlomeno dubitare dei partiti e dei loro media che se passa la proposta del M5S devono andare a casa !

.. gli esempi sono tantissimi, ma questo video alcuni ne mostra, guardatelo per favore e capirete come funziona la macchina del fango :

http://www.youtube.com/watch?v=_zaasXF6QJM&feature=share

Roberto B. Commentatore certificato 12.12.12 13:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

P.s. A chi si preoccupa per i voti "persi" mi permetto di dire che a noi non servono voti, noi cerchiamo consensi; a chi ha perso la "fiducia" in Belle Grillo e nel suo Movimento per questa estromissione,mi permetto di suggerire di guardare alla luna e non all'indice semmai.
Poche parole e ....lavoro ragazzi..era questo che Beppe Grillo ci diceva nel suo ultimo post!!!
Caspita ma come non capirlo?

B.Biscardi 12.12.12 13:42| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

ERA ORA !!
FIN TROPPO PAZIENTE !!!

CIAO CIAO FAVIA !!

luca 12.12.12 13:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

normale ....a volte la gente si monta un Po la testa.....vero????
cacciarli prima che infettino è proprio il minimo....bravo!!!

Paolo Croce "Secundo", Chianciano Terme ( Siena ) Commentatore certificato 12.12.12 13:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Sul "Salsi-Fa-via Facebook", i "PARENTI DELLE VITTIME", già si sperticano di anatemi contro il duo-dittatoriale Beppe e Gianroberto, stanno diventando dei veri comici come Bersani, Berlusconi, Casini e Vendola.

Eia Eia TRALLALLA, paraponzippero ponzillà.

gaetano r. Commentatore certificato 12.12.12 11:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Io non capisco. Un movimento è fatto dai suoi partecipanti... le regole si discutono, si valutano si cambiano. Boh. A volte mi sembra Berlusconi che caccia Fini e la folla plaudente dietro. Boh. Ancora non ho capito se questa storia di uno vale uno è vera.

Mat

Matteo De Chiara 12.12.12 11:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

io non capisco tutte queste polemiche,si parla sempre della democrazia nel m5s ma la democrazia senza le regola diventa anarchia!ma io vedo i portavoce del m5s eletti alla regione sicilia sono così tranquilli,mettono tutto online posso seguire tutto restando seduto a casa,enon credo Grillo gli dica ad ognuno cosa deve fare,ma siamo matti?è palese che la salsi vuole far carriera,senza il logo del m5s sarebbe stata eletta?credo di no!ora sputa veleno perchè non ha rispettato le regole che aveva accettato prima.l'unico movimento dove si fa subito pulizia e vi sono tutte queste critiche?ma non li vedete i partiti la merda che hanno dentro?noi facciamo pulizia bravo Beppe lui è il garante e deve farlo,poteva decidere di metterlo ai voti qui l'avremmo buttata fuori tutti insieme.sono solo avvoltoi...ciao

sergio r. Commentatore certificato 13.12.12 19:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Hahahahahaha, la Salsi che dice che Grillo fa tutto per gli introiti sl blog e che vorrebbe conoscerne il guadagno fatto da Beppe.....hahahahahahaha. Cara Salsi, il blog Beppe l'aveva prima della nascita del movimento ed era gia uno dei più visitati al mondo. 2 Beppe vi ha dato una piattaforma sulla quale discutere senza così costringervi ad andare sul SUO blog.
Ma che sfigata di donna, per fortuna ti hanno cacciato

Massimiliano P. Commentatore certificato 12.12.12 21:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento


caro beppe vai avanti!!!!! contro tutti questi moralisti che parlano di democrazia interna dopo 20 anni di berlusconismo !!! volevo poi fare una domanda a tutti questi che stanno criticando !!! ma voi sapete perche favia-salsi-tavolazzi ecc ecc stanno criticando ? ve lo dico io perche hanno finito i 2 mandati e non si possono piu candidare e stanno cercando di mettere zizzania per cambiare le carte inn tavola !! eh no cari per questo cè i partiti dei quale andrete certamente a fare parte (idv-pd) non il m5s !!! nonostante tutto io sono un ex elettore del pd che non ha fatto niente per cambiare il paese per me sei l ultima scelta e io credo in te!!!!! avanti beppe

fabio.g 12.12.12 18:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Ottimo,così si fa,io ho a cuore il m5s,e quando favia ebbe da dire sui metodi del movimento,io lo cancellai all'istante dalle amicizie in facebook.In più sono di Cento,e come voi sapete,il gruppo di Cento si era messo di traverso per la questione di tavolazzi,e io non la considero la scelta giusta.Ora tavolazzi dice che il m5s sta per crollare,io vi dico,andate affanculo,tutti voi che mettete il bastone fra le ruote al m5s,in palio c'è molto di più delle vostre stupide tigne,in palio c'è una nazione!!

stefano bonifazzi 12.12.12 18:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Quando i permalosetti abbandonano il mov.-io faccio i salti di gioia-Perchè c'è un arrampicatore in meno da cui guardarsi.--Io abbandonerò il mov. quando questi permalosetti dall'intelligenza media prenderanno il sopravvento sul genio di Grillo.Perchè sarà proprio in quel momento che m5s. diventerà il pdpdludc-Poichè un mov. non è altro che l'espressione in forma estesa di chi lo comanda.-Fuori dalle palle i mediocri contestatori- Andatevene al pd- è lì che servono sagome chiacchieranti-poi ci farete sapere nel pd quanto conta la voce dell'ultimo arrivato-. Qui servono persone intelligenti-ed hanno un solo modo di mostrare la loro intelligenza-sviluppare le idee del fondatore del mov.-A meno che non dimostrino una conoscenza sulla ricerca indipendente mondiale- più vasta di quella di Grillo.E a meno che non mettano sul tavolo un curriculum all'altezza dei fatti concreti realizzati da Grillo da 10 anni ad oggi-come il salvataggio di famiglie dalla truffa parmalat.Ecc.cose fatte da Grillo-non le avete fatto voi permalosetti e non le ha fatte il TG diffamatorio di la7 o Rai 3.- Quando vedo queste mediocri masnade spostarsi da m5s. ad altre zone politiche- vedo solo gente che aveva pensato di fare la scalata politica alla RENZI- iniziando però con m5s- perchè secondo lui era più facile.-VIAAA! SCIO' andatevene al PD puzzole inutili che siete-ma quale demcrazia ? ma perchè uno che non legge neanche un giornale dovrebbe contare come Grillo che legge 200 libri al mese ? datemi una risposta intelligente e non una risposta piddina.

salvatore testa 12.12.12 15:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Grillo e Casaleggio hanno tutto il diritto di difendere il Movimento, che è una loro idea, come meglio credono.
La democrazia sta dentro quei paletti che hanno fissato.
Chi li vuole abbattere va fuori, è molto semplice

gabriele vanzan, roma Commentatore certificato 12.12.12 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Perche non votiamo per l'espulsione invece di fare queste uscite?

Edoardo Moreni, Roma Commentatore certificato 12.12.12 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Perdonatemi ragazzi, ma c'è qualcosa che non ho capito. Questo è un movimento ma c'è un uomo solo al comando ? Ero convinto vi fosse un direttivo, un organo interno che prendesse le decisioni collegialmente. E se domani Beppe non ci fosse più improvvisamente, che cosa accadrebbe ? Il movimento si sfalderebbe per la mancanza dell'unica mente in grado di prendere decisioni ? Ho il timore che la struttura del M5S sia fragile, terribilmente fragile. Inoltre la somiglianza con il direttivo del PdL a questo punto è evidente e questo mi spaventa terribilmente.
Un saluto a tutti
Enrico
Venezia

Enrico Dario 12.12.12 13:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

chi vuole fare carrira sulle spalle del Movimento non ne avrà possibilità.
chiunque si candida e viene eletto sa che dopo 2 mandati ha finito la carriera di eletto pagato dal ppolo.
Se non piace pazienza , ma le regole non si cambiano per trasformare il movimento in un partito...come gli altri...nel quale poltronire a vita...
questo vogliono quelli che si lamentano coc la stampa...vogliono lo scannno eterno...

caterina c. Commentatore certificato 12.12.12 13:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Era ora. meglio perdere un pò di voti che portarsi dietro zavorre simili. Del resto non siamo alla caccia di poltrone a tutti i costi

Angelo Storari, Ferrara Commentatore certificato 12.12.12 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Da un lato condivido i sentimenti di Beppe...lo stanno martellando a destra e manca...la figlia la coca, la moglie, l'omicidio colposo, casaleggio, i computer prima rotti e poi risorsa...Beppe e' un essere umano... nei video e' incazzatissimo e si percepisce anche se non parla. Guardavo giorni fa la pubblicita' telepatica di Yomo...non so se riuscirebbe a fare la stessa cosa dicendo GUAI SE VOTATE UN ALTRO.
Gli eletti dovrebbero essere i primi sostenitori del M5S e non quelli che criticano. Le critiche vanno fatte all'interno del movimento e non fuori per alimentare il GIORNALAISMO schifoso.
Mi spiace per Favia e Salsi come sono certo ceh dispiace a Beppe..ma qui si confonde la Democrazia con L'anarchia. Sono certo che Beppe ha preso questa sofferta decisione per ribadire che chi e' nel movimento deve attenersi a delle regole comportamentali. tutto il reso e' aria fritta. buon lavoro a tutti

Moreno Acampora Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

E menomale!
Standing ovation per Grillo!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 12.12.12 11:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Attenzione!
Io come molti ho interpretato l'azione del Sig. Grillo come una espulsione dei due soggetti.
ERRORE!!!!!!!!!!!!!
Il Sig. Grillo è il proprietario unico del logo "Movimento 5 Stelle".
Logo concesso in uso agli amici del movimento.
Il Sig. Grillo ha quindi esercitato un suo diritto a negarne l'uso a due persone che oltre a tutto cercano di danneggiare non solo il Sig Grillo ma tutti noi del movimento.
Non è stato defenestrato nessuno.
Attenzione prima di parlare di dittatura.

vittorio ferraresi, Como Commentatore certificato 12.12.12 22:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Lo dico con sincerità. Non capisco le polemiche su questa decisione di Grillo.
Stiamo parlando di due eletti con il m5s che sono andati in tv a fare dei danni per poi risentirsi della tirata di orecchie che gli è stata data. Loro rivendicano la loro libertà di andare in TV a parlare di ciò che fanno come consiglieri. Qui si stà provando a portare avanti certe idee, quelle scritte nel programma, ma si fanno ripicche perchè si è stabilito di non andare a farsi prendere in giro in programmi Tv. Mi sembra sinceramente un atteggiamento per lo meno immaturo,oltre che dannoso. Se poi invece il problema è la gestione del denaro anche qui non capisco: se il m5s ha di fatto rinunciato ai rimborsi elettorali, di quale denaro stiamo parlando? A questo punto le possibilità sono due. o siamo molto bravi a farci del male da noi o qualcun'altro sta cercando di farcelo.

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.12 16:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Brutta cosa, peccato perché ci avevo creduto e seguivo il blog da anni avendovi anche votato, guarda caso in Emilia Romagna a favore di Favia.
Ma possibile che gli italiani abbiano sempre bisogno di qualcuno che pensa e decide per loro? 20 anni di Mussolini e altri 20 di Berlusconi non ci sono bastati?!?
No grazie, preferisco sbagliare in proprio, non ho bisogno dell'ennesimo fenomeno che decide per me.
Peccato davvero...

Andrea 13.12.12 05:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Sono rimasto molto contento quando in un locale pubblico parlavo alla Grillo o da grillino senza dare ad intendere che lo sono , quando alle mie spalle un signore di mezzeta' Ha detto ;per questo bisogna votare il m5s.Da adesso fino alle elezioni sia i partiti che non vogliono perdere le poltrone con tutti i privilegi sia certi giornali che non vogliono perdere le laute sonvenzioni avute con qusta politica,ci daranno addosso e saranno tutti uniti. TENIAMO DURO . A, dite alla Salsi che e sulla strada giusta per diventare come gli altri ; con auto blu'con la scorta per ardarci al negozio a conperare i formaggi. Guido anni 62

guido caravaggio, casalnoceto Commentatore certificato 15.12.12 20:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Qui si cade su una buccia di banana.
Possibile non si potesse rimetterli in riga senza cacciarli? In questo modo e` naturale domandarsi: chi ha il potere di espellere e come e` stato costituito questo potere?
Beppe datti una calmata, rischi di rovinare tutto.E abituati all'idea che il movimento non avra` esattamente le tue idee, ma solo una loro approssimazione.

Fa Rossi Commentatore certificato 13.12.12 23:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sull’onda emotiva visto che risiedo a Bologna e ho votato nelle ultime due tornate elettorali per il M5S, seguendo con attenzione l’attività svolta da Favia in consiglio regionale, sono molto amareggiato, molti commenti a favore dell’espulsione che ho letto sono fatte da persone che non conoscono quello che Favia ha fatto e spero che continuerà a fare per il M5S ( anche senza il logo), ha fatto crescere il movimento con risultati che pochi hanno raggiunto nelle altre regioni, questo lo devono sapere tutti quelli che ora lo scherniscono, racconto un aneddoto a cui mi è capitato di assistere a Bologna in occasione dell’ultima festa dell’unità il 30 di agosto in occasione di un intervento di Bersani, un gruppo di cittadini simpatizzanti del M5S con alla testa Favia hanno alzato cartelli e distribuito volantini con scritto “Cercasi opposizione, richiesti: onestà, impegno, decenza, mani libere” , gli stessi dopo che sono stati allontanati dal servizio d’ordine si sono ritrovati presso il circolo “Sardo” con sede al parco nord, ero vicino al loro tavolo e quello che ho sentito dire da Favia e da altri non può essere inteso come un eccesso di personalismo, ma discorsi di una persona determinata a fare di tutto per il successo del M5S.
Personalmente sono amareggiato anche dal famoso “fuori onda” di Favia e per quello l’ho criticato, ma distante anni luce ad arrivare a una epurazione.
Continuerò a votare il M5S, non c’è alternativa, e spero che Favia (non ho dubbi) continui la sua azione straordinaria in consiglio regionale.

Franco N., Bologna Commentatore certificato 13.12.12 16:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Ieri sera ho visto e ascoltato la Salsi in televisione da Lilly Gruber e la cosa che mi è rimasta impressa e che mi ha fatto pensare che Beppe Grillo ha fatto bene ad estrometterla è stata quella relativa allesperienza.

La Salsi ha affermato che un bravissima parrucchiera non può andare in parlamento senza alcuna preparazione xchè poi non sarà in grado di affrontare il lavoro legislativo che in Parlamento si deve fare, non capirà nulla nè di leggi nè di ordine del giorno nè di delibere e la sua presenza sarà di fatto inutile ed insignificante.

Ma il movimento 5 stelle non è nato predicando (ed ha sempre predicato) che da Parlamento se ne devono andare i professionisti della politica ?
Non ci siamo sempre detti massimo 2 mandati ?
Non abbiamo sempre sostenuto che è ora che i normali cittadini tornino a rappresentare il ns Paese ?
Ed infine, ma che preparazione aveva la Salsi quando è stata eletta ? Non mi risulta sia nè avvocato nè legislatore eppure è stata in grado di districarsi.

Ora, ammetto che quella dei parrucchieri (come tante altre) non brilli in percentuali di laureati ma ciò non significa che siano tutti completamente ignoranti ! Un parrucchiere proprietario di un anche piccolo negozietto deve districarsi ogni giorno con leggi, leggine, cavilli burocratici, dichiarazioni dei redditi, buste paga ecc.
Inoltre se una persona non si sente allaltezza di solito non si candida, che si candida evidentemente ritiene di poter essere in grado!!!

Oltre a ciò dove ci hanno portato i professionisti della politica ?

Io mi chiedo, una che sostiene simili affermazioni COSA CI STAVA A FARE NEL MOVIMENTO 5 STELLE ? E' CADUTA ORA DA UNA NUVOLA ?

Amareggiata 13.12.12 12:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Sono un neo iscritto al movimento, non ho potuto giustamente votare per le parlamentarie perché non iscritto prima del settembre 2012, si è stabito così quindi giusto così. Ho letto il regolamento del movimento ed il programma per intero oltre alle regole di comportamento e sono sostanzialmente d'accordo con quasi tutto, spero di poter dare il mio contributo a breve per migliorare quello che si può nel programma. Con questo voglio dire che iscrivendomi al movimento ho accettato tutte queste cose ed ogni iscritto ha il dovere se vuole far parte di questo movimento di accettarle altrimenti si può iscrivere a qualche altro movimento o partito. Chi non lo fa è giusto che se ne vada, non sono per niente d'accordo su certi toni usati da tanti iscritti l'indomani dei fatti riguardanti la Salsi e Favia, hanno sbagliato e devono uscire dal movimento ma le offese e l'ignoranza lasciamoli ai partiti, teniamo dei toni da persone educate e facciamo la differenza anche in questo. Se fosse giusto votare per la loro espulsione posso dire forse si ma in questo momento e credo di interpretare il pensiero di Grillo anche se non ha certo bisogno di qualcuno che lo difenda, le priorità sono talmente importanti e gli appuntamenti e le cose da fare talmente urgenti che forse non c'era il tempo per questa ulteriore dimostrazione di democrazia e in certe circostanze qualcuno che mette un punto è necessario. Poi si può dire che Grillo ha il suo modo di esprimersi a volte un po' colorito, ma questo fa parte di lui e della sua schiettezza.

Andrea Guzzoletti 13.12.12 06:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

(Parte 2)

Il partito o il movimento ha bisogno delle sue idee fondanti (tra cui ci puo' essere il rifiuto del dibattito nel salotto televisivo). Il partito o il movimento e' un fantoccio. Una cosa. Un recettacolo dove metti delle idee. Che utilizzi finche' serve. Se quelle idee si rivelano poi inadatte non serve un voto democratico che ne ridisegni i principi. Semplicemente lasci da parte quel contenitore e ne costruisci uno piu' adatto.

Non sono i movimenti a dover cambiare idea democraticamente, sono le persone. Sono le persone che cambiano idea, votano e decidono.

La democrazia non consiste nel gestire un movimento, ma nella possibilita' di creare movimenti. Dar vita a idee diverse. E Beppe Grillo ha tutto il diritto di mantenere punti saldi che definiscono l'identita' del suo partito.

Quando la Salsi apparve a Ballaro' mi ricordo che fui sorpreso, perche' ben sapevo che il movimento non andava in televisione come regola. Se lo sapevo io che non faccio parte del movimento in nessun modo, se pure Crozza fece notare la stranezza, allora pure la Salsi sapeva benissimo che con quella sua scelta si metteva di traverso alle regole del movimento. La sua fu una scelta CONSAPEVOLE, di aperta opposizione. E non puo' ora meravigliarsi delle conseguenze.

La democrazia non e' quel principio che permette a qualcuno di impugnare il movimento 5 Stelle come un' arma e rigirarlo contro Grillo. O di farne proprio strumento. La democrazia e' quel principio che permette alla Salsi di andarsene e fare un suo partito con sue idee. E che permette a Grillo di decidere se mantenere dei punti fermi che costituiscono l'identita' di quel movimento.

Abalieno 13.12.12 03:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

La Salsi, finalmente, si è realizzata. Brava la Gruber che le ha fatto dire ciò che aveva programmato. Le dichiarazioni della Salsi sono perfettamente in linea con il peggior linguaggio berlusconiano. Vedi ... non andrò a votare... mi hanno eletto i cittadini....e resterò al mio posto fino a fine mandato. E' stata molto brava ad infiltrarsi nel Movimento per raggiungere i suoi interessi personali. Ora, grazie a Beppe Grillo potrà godersi lo stipendio per intero. Complimenti.
Beppe Grillo, continua così, l'Italia ha bisogno di persone pulite e non opportunisti.

Saverio Battaglia Commentatore certificato 12.12.12 23:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

NO, qui Beppe hai davvero "pestato una merda", detto come sai fare tu!! Non è un esempio di democrazia ma una manifestazione isterica di chi si sente il potere di qualificare o squalificare le persone. E nemmeno entri nel merito dell'argomentazopne.... Stai facendo una grossa cazzata, soprattutto in questo periodo in cui l M5* ha bisogni di maggior consensi... Che delusione... COnto di vedere domani un TUO POST CON LE SCUSE LA RIABILITAZIONE IMMEDIATA DI FAVIA E LA COLLEGA. Inoltre smettila con questo modo di eliminare le persone con un post sintetico senza argomentazioni..... NON SGARRARE, HAI AVUTO IL MIO VOTO, NON SGARRARE....

flavio r., modena Commentatore certificato 12.12.12 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'exploit di favia mi chiedevo com'è che non fosse stato immediatamente allontanato. La salsi in tv ... un'altra perla. "Si vede che non ho capito lo spirito del movimento", mi dicevo. Invece avevo capito io!!!

Alessio Nencini Commentatore certificato 12.12.12 19:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Credo che la democrazia all'interno di un partito o di un movimento sia fondamentale...tanto quanto il rispetto delle regole.
Sarò breve.
1. Il M5S ha nel suo DNA la rete e non la tv. Chi va in tv sa perfettamente di andare contro questa regola. Stop. Nient'altro da dire!Sono convinto che sarebbe corretta una lieve apertura verso altri media (anche se sono corrotti e poco obiettivi) in quanto è giusto che ci si confronti con gli esponenti della vecchia classe politica per dimostrare (se ancora ce ne fosse bisogno) la loro totale inadeguatezza e, al contrario, l'adeguatezza dei nostri candidati.
Dopotutto la gioventù non è un buon metro per misurare la preparazione politica...e per guidare un paese soprattutto sotto i colpi di una crisi economica senza precedenti, ci vuole gente preparata (vedi Obama. Onestà, pulizia e preparazione condensati in un uomo)
2. In tutti gli altri partiti avvengono espulsioni periodicamente per quei membri che non rispettano le regole. Mi chiedo come mai la notizia dell'espulsione di Favia e della Salsi sia a caratteri cubitali su tutti i giornali.
Attenzione agli immensi boicottaggi che stanno mettendo in piedi politici e giornalisti!!

Davide Bagnoli 12.12.12 14:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Non è se Beppe Grillo abbia fatto bene o male il problema a mio avviso.
Il male era già a monte: chiunque abbia abbia a cuore il bene del Movimento e ne abbia ben compreso le ragioni più profonde, sa che le logiche del Movimento sono libere e feconde; lo sa per esperienza perchè le ha respirate..
e sa quali sono gli strumenti per esprimere le proprie idee o il proprio dissenso: meetup, rete, blog, ecc..
se ne consoce altre migliori, il primo a potersene arrichire sarebbe proprio Grillo, sempre aperto a nuove proposte; in tal caso chi aziona la proposta DENTRO al Movimento, attende con pazienza la maturazione della propria proposta o una condivisa valutazione.
Chi invece, con fretta personalistica e imponenza, usa altri canali..ha già fatto la sua scelta. Raccontandola a giornali e avvoltoi vari, ha già deciso di estromettersi dal Movimento;
sa che ha scelto altre forme che il regolamento non prevedeva.Questa è anti-democratico!

B.Biscardi 12.12.12 13:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Cosi' si fa male al Movimento!
Seguo interessato l'attivita' del Movimento pero' adesso mi sembra che vengano un po' a mancare proprio quei valori di rispetto per le opinioni altrui e diritto a esprimere un'opinione su cui mi immagino tutti sono d'accordo. Si puo' magari non essere d'accordo su alcune forme di fare critica, in quanto dovrebbe essere tutta interna, ma la critica deve sempre essere visibile. Concordo pienamente sulla politica di fermezza interna adottata dal Movimento nei temi sociali, ma una decisione di espulsione di un "eletto" può essere presa solo dai cittadini che lo hanno eletto, a meno di cause maggiori come il coinvolgimento in un processo penale o un'inchiesta giudiziaria da parte dell'eletto.

Michele 13.12.12 11:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Affrontare il problema sollevato dai due attivisti dialogando con loro. Si sono impegnati a fondo per il movimento in questi anni ed il loro lavoro non va vanificato e gettato al vento perchè hanno evidenziato quelle che seconsdo molti sono lacune e incongruenze all'interno del movimento. DIALOGO e CONFRONTO diretto prima di qualsiasi scelta da prendere consapevolmente, congiuntamente e soprattutto democraticamente da tutti gli aventi diritto.

Cristiano Barteselli 13.12.12 11:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori