Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Una Bologna peggiore è possibile


bolo_peggiore.jpg
"Bologna è una città magica, il tempo, in molti angoli sembra essersi fermato al medioevo, palazzi ben conservati, torri, strade, chiese e cortili... ma come accade spesso, l'uomo, o per meglo dire la giunta, o per dire ancora meglio, gli amministratori della città, violentano la storia, le cose belle, il nostro mondo, lo fanno in modo scellerato, sperperando denaro con progetti estemporanei... è il caso della piazzetta di Palazzo D'Accursio, vittima del Tirolismo style modello Ikea, un parquet da 300.000 euro che circonda il bellissimo pozzo incastonato speriamo non per sempre tra le tavole e gli esili bonsai della nuova piazza Ikea... una Bologna peggiore è possibile." Nik il nero

10 Dic 2012, 15:12 | Scrivi | Commenti (55) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

proposta -chiedo scusa-

FABIO BUGANE', m san pietro bologna Commentatore certificato 11.12.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Termini usati a sproposito ragazzi, Usate le parole non mi piace, non condivido, tutto il resto è eccesso. Bisogna capire i motivi che hanno portato a quel risultato, le pratiche utilizzate e proporne delle migliori.

nicola R., BO Commentatore certificato 11.12.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Per chi critica in maniera cosi' feroce ed in tutto chi abita la citta' di BOLOGNA, vorrei ricordare che il mondo e' un po' cambiato gia' da qualche anno. BOLOGNA e' una citta' cosmopolita ed anche se non piace non si puo' tornare indietro, suggerirei una visitina in altre citta' italiane e proporle a paragone.
Siamo noi italiani che NON siamo riusciti a compredere le modalita' sia di integrazione che di progresso e le opportunita'che avremmo potuto avere- noi italiani abbiamo demandato la gestione di ogni cosa ad una stirpe di amministratori nazionali totalmente incapaci quasi sempre in mala fede. (non mi sembra di svelare nessun segreto)

FABIO BUGANE', m san pietro bologna Commentatore certificato 11.12.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Indubbiamente vista cosi' l'opera sembra veramente squallida, ma non meno penoso e' il taglio del servizio, e' svilente anche solo pensare che in questo spazio di confronto trovino udienza proteste cosi' mal proposte, qualunquismo
puro,faciloneria, un microfono ed una telecamera debbono servire per realizzare (su temi cosi' delicati) azioni di dissenso ben piu' serie.

FABIO BUGANE', m san pietro bologna Commentatore certificato 11.12.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Dopo anni che seguo il meetup di Bologna, dalle riunioni al bar Il Cortile, scrivo il primo commento.
Casapound non andava difesa: se non l'avessero fatto quei tre ragazzi mio nonno partigiano si sarebbe levato dalla tomba.
Proprio a Bologna la Costituzione Italiana, che si definisce antifascista, deve essere applicata. Sarebbe ottimale che a svolgere il compito fosse la polizia, ma in alternativa sono i cittadini a dover applicare questa legge fondamentale.
Il fascismo di ogni natura predica la violenza, quindi purtroppo il livello dello scontro difficilmente è verbali con tali signori.
Detto questo spero che Casapuond se ne vada da Bologna, per non dover assistere ad altre pericolose rimostranze da parte dei cittadini.
dess

michele dessi 11.12.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vivo a bologna per lavoro,ma sono nata e cresciuta in veneto...non so da dove iniziare,perchè sono tanti e tali i motivi di disagio,da rendermi ogni giorno più insofferente,che sarei tentata di cercarmi lavoro altrove..io abito in pieno centro storico e quando esco di casa lo spettacolo che mi si presenta è un gruppo di sinistri figuri che urlano,si ubriacano,si contendono bici rubate,spacciano,vomitano,sempre con cani al seguito,ovviamente sempre molto più civili dei padroni...vi dico solo che una mattina uscendo di corsa per andare al lavoro sono scivolata su una chiazza di vomito lasciata in ricordo proprio davanti al portone....poi per strada devo turarmi il naso in quanto per chi non lo sapesse bologna è un cesso a cielo aperto,tutti espletano i propri bisogni ovunque,dietro le macchine,negli angoli delle strade,sopra monumenti storici stupendi,tipo il teatro comunale ,per dirne una...le forze dell'ordine vedono e tirano dritto,tutto è lecito e nessuno si stupisce più di nulla,neanche di un tizio in passamontagna che in pieno giorno con tanto di tronchese gigante frega una mountain-bike da 2000 euro(visto con i miei occhi!)....bisogna fare slalom tra le cacche di cani,subire il traffico esorbitante,l'inquinamento,il sovraffollamento,le orribili scritte sui muri...bologna sarebbe stupenda,davvero,una chicca,ma tutto questo sfacelo è alienante,ti prego beppe facciamo qualcosa...

emanuela b., bologna Commentatore certificato 11.12.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Bologna le strade sono piene di merda, uno schifo!!!

Maurizio Pierbattisti 11.12.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@fabrizio

per dovere di informazione pubblica anche il resto :

O.d.G. N. 68

ORDINE DEL GIORNO DI SOLIDARIETA' A CASAPOUND BOLOGNA

PG.N. [masked]
Su proposta del Gruppo Popolo della Libertà

Il Consiglio del Quartiere Navile
riunito nella seduta del 6 dicembre 2012
a seguito del vergognoso attentato di stampo terroristico subìto da Casapound Bologna per mano di tre giovani anarco-insurrezionalisti, che ha provocato ingenti danni alla sede dell’Associazione ma fortunatamente non ha mietuto vittime;

SI CONGRATULA con la Digos e la Polizia di Stato per il tempestivo intervento che ha permesso l’arresto dei tre malviventi;

ESPRIME SOLIDARIETA’ a Casapound Bologna e agli Agenti rimasti contusi nelle fasi dell’arresto dei malviventi;
ESPRIME BIASIMO nei confronti di quanti hanno proferito attestazioni di apprezzamento e tenuto manifestazioni a favore di questo vile gesto terroristico.


..

quindi tu fabrizio ed il tuo partito siete a favore del terrorismo ?

continuiamo bene !!

Roberto B. Commentatore certificato 11.12.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il movimento 5 stellle ha votato a favore della solidarietà a casapound nel consiglio di quartiere del 6 dicembre 2012.

http://www.youtube.com/watch?v=r4OMHpa1GNQ

Cominciamo bene!
Fabrizio

fabrizio catinella 11.12.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno signor roberto b.

nessun copiaincolla dei commenti oggi? il suo datore di lavoro davide casaleggio l'ha rimproverata? se ha problemi venga al sindacato con me, troveremo una soluzione pure per un caso umano come lei, c'è già emilio fede che sta nella sua stessa condizione...


il Civis forse è uno degli esempi più ecclatanti del malaffare dei politici di Bologna, se ne occupò pure report .. ma anche questo sperpero di soldi, fato dal pd, è scandaloso !

.. Bologna come tutti luoghi dove esiste questa politica marcia e corrotta, con un giro di privilegi e malaffare, potrebbe scivere un trattato di "sociologia della corruzione" !

Roberto B. Commentatore certificato 11.12.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

IL "GIORNALISTA" CHE FA LE INTERVISTE COINVOLTO NELLA STORIA DELLE INTERVISTE AI POLITICI A PAGAMENTO!!!

BOLOGNA - Il restyling del cortile dei «piccoli pass'» come è stato ribattezzato il cortile del pozzo di Palazzo d'Accursio (sede del Comune di Bologna), finisce nel mirino del blog di Beppe Grillo. Sul sito vetrina del movimento Cinque Stelle è stato infatti pubblicato un video di critica al nuovo allestimento dello spazio che il sindaco Virginio Merola aveva svuotato dalle auto come uno dei primi atti del suo mandato l'anno scorso. Il video è intitolato «Una Bologna peggiore è possibile» e ospita interviste ai passanti, tutti piuttosto critici sulla struttura. A girarlo è tale Nikilnero, l'attivista fedelissimo di Massimo Bugani, capogruppo grillino in consiglio comunale, mentre a fare le interviste è Dario Pattacini, il giornalista coinvolto dalla vicenda delle interviste a pagamento ai politici.

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/politica/2012/10-dicembre-2012/blog-beppe-grillo-se-prende-il-cortile-piccoli-pass-2113100463111.shtml


Quanto prima produrrò un video della situazione

Donato M., CasalnuovoM.rotaro Commentatore certificato 11.12.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Vivo in alta provincia di Foggia e precisamente nel
sub appenino Dauno una delle zone più belle della Puglia. La politica si e dimenticata di queste zone lasciandoci strade franate e piene di buche .
Dal mio paese per raggiungere Foggia ci vuole se tutto va bene un ora e mezza e si sono percorsi appena 60 km,immaginate le ambulanze .
Sono veramente incazzato e stufo di cambiare ammortizzatori e braccetti ogni anno alla mia vettura,ma hai politici che viaggiano con l'autista tutto questo non interessa,tutto questo deve assolutamente cambiare .

Donato M., CasalnuovoM.rotaro Commentatore certificato 11.12.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Proposta
Sussidio/indennità di disoccupazione/cittadinanza e conseguente abolizione dei termini PRECARIO,tempo INDETERMINATO e DETERMINATO dalla legislazione del lavoro italiana.

Presupposti della richiesta sono da ricercare nei principi fondamentali della COSTITUZIONE(ultima parte art.2 che richiama ai doveri inderogabili della solidarietà politica economica e sociale).
Hanno diritto all'indennita' tutti i lavoratori,pubblici e privati,in esubero per motivi economici o di riconversione della linea di produzione e tutti i disoccupati,a qualsiasi titolo,purché iscritti nelle apposite liste.Per tutti gli iscritti saranno organizzati corsi di formazione e riqualificazione presso i centri di avvio al lavoro,presenti sul territorio.Il rifiuto di aderire alle nuove qualifiche,determinate dai mutamenti nel mondo del lavoro,nazionale e internazionale,farà decadere il diritto all'indennità.
Se questa proposta,tramite d.l. O d.d.l. O referendum,venisse approvata,in via subordinata,non avrebbe senso,sul piano giuridico,la distinzione,tanto attuale,FRA CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO.


LE RISORSE,IN ATTESA DEI RECUPERI DOVUTI AL TETTO DI SPESA PER LA POLITICA,COMPRESI I VITALIZI e IL SETTORE DIRIGENZIALE NEL PUBBLICO E PARTECIPATE(comprese le fondazioni e istituti bancari),la LOTTA ALLA CORRUZIONE PUBBLICA,saranno rese disponibili CON UN PRELIEVO IMMEDIATO,DETTO CONTRIBUTO DI SOLIDARIETÀ nella misura di prelievo dallo 0,5% al 5% per i redditi fino a 40.000 euro lordi annui e dal 5% al 30% per i redditi da 41.000 a 150.000 a qualunque titolo percepiti.Per le quote di reddito superiori a 150.000 euro lordi annui verranno emessi buoni del tesoro decennali/nominativi fino a concorrere al 50% delle quote lorde interessate e per un massimo di 5 anni.
Nei momenti di crisi non si può chiedere di contribuire al risanamento tutti allo stesso modo,ma gli ex PRIVILEGIATI dovranno dare di più.

vincenzo petitto, velletri Commentatore certificato 11.12.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato a Bologna pochi anni fa, gli amministratori si daranno anche da fare per non migliorarla, ma la cosa più brutta e degradante che ho visto sono state tutte quelle orrende scritte su porte, muri, monumenti, fatte dai vari graffitari di turno. La città in centro è una vera schifezza, che si vergognino questi artisti da strapazzo !!!

Marco ., Viareggio Commentatore certificato 11.12.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo filmato, molto professionale. Povera piazzetta e povero pozzo. Mi domando: ma non bastavano 4 sobrie panchine per sostare e ammirare il contesto o leggere un quotidiano con un costo massimo dell'opera di mille euro? Inoltre per il patto di solidarietà la ditta appaltatrice sarà pagata o fallirà come molte che hanno a che fare con la pubblica amministrazione? Non sarà il caso che le decisioni dei comuni siano sottoposte all'avallo dei cittadini con votazione online come giustamente chiede il M5S? Resistenza sempre!

paolo b., roma Commentatore certificato 11.12.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGNI EPOCA HA AVUTO I SUOI INNOVATORI
POCHI PER BENE MOLTI TESTE DI CAZZO
VIA LE MURA
VIA I FIUMI
VIA LE STRADE LARGHE E SICURE PER OCCUPARLE CON PERICOLOSISSIME ISOLE E METTI E TOGLI
GIARDINI RIDOTTI A UN MERDAIO
STRADE PERCORSE DA GIGANTI RUMOROSI
SPRECO DI DENARO NOSTRO PER COMPRARE TRENI DA CITTA'
POLITICI INETTI E CORROTTI DOCENTI CON LA TESTA FRA LE NUVOLE ANDATE A ZAPPARE LA TERRA, MA NON QUI IN AUSTRALIA

ENRICO STEGANI 11.12.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo gruppo dissidenti 5 stelle a bologna!!!!Complimenti,vi auguro il peggio!!!!!!!

vox populi 11.12.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Io sono di Bologna, sono nato in questa città, ci vivo ci lavoro, cresco i miei figli .. e noto un degrado che si allarga sempre più.

Certo, ci sono luoghi dove si spende e si spande, anche con strutture di dubbio gusto ed utilità come questa, ci sono poi alcune vie cittadine, per le quali non si bada a spese, come via Siepelunga, perché sono le strade che fanno alcuni politici per raggiungere la loro casa .

Il resto della città viene trascurato, in via dei Colli o in via S.Mamolo per esempio, ci sono buche creatisi dopo la nevicata dello scorso febbraio, così anche per la strada che porta alle scuole comunali di Villa Teresa, addirittura i servizi igienici esterni di quella scuola sono dopo anni ancora “chiusi per rotture” e in attesa di fondi per le riparazioni.

Gli esempi sarebbero innumerevoli , come tanti sono i disagi per le persone, si sono buttati via milioni di euro per rendere agibili le strade al “civis” (http://it.wikipedia.org/wiki/Irisbus_Civis), tanti carrozzoni comprati 5 anni fa e mai usati, fermi nel deposito degli autobus di Bologna a fare la ruggine !

Si sapeva che non si sarebbero usati, ma i soldi dei lavori sono stati promessi e dati alle imprese “amiche” .

Bologna è una città come tante, degradate e depredate dai politici di turno!

Roberto B. Commentatore certificato 11.12.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo a tutti che "Una Bologna peggiore è possibile" è un celebre aforisma del vate postontemporaneo bolognese Valerio Zekkini. Se vi volete lamentare di bologna su Facebook trovate il gruppo Una bologna peggiore è possibile dove l'intervistatore Dario Pataccini commenta massicciamente. Buona lamentela a tutti/e

Danilo Masotti 11.12.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo il comunicato del Comune
http://www.comune.bologna.it/comunicatistampa/notizie/140:14671/
Aspetto di vedere il risultato, magari a mio figlio piacerà correrci sopra...lo preferisco comunque già ad un parcheggio o a un ennesimo chiostro inviolabile

Massimo Landi 10.12.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

La politica a Bologna è morta da almeno quarant'anni.

Gli attuali rappresentanti che siedono, incollati come cozze alle poltrone che i loro sederi scaldano, sono espressione del nulla e del piattume intellettuale.

A nulla vale nemmeno segnalare le nefandezze che ci propinano coi nostri soldi: un esempio..... A Bologna sono mesi che stanno stringendo le strade, costruendo micidiali quanto inutili barriere in mezzo alla strada sulle quali recentemente un motociclista ha perso la vita. Da maggio scrivo inutilmente ed ignorato all'assessore alla mobilitá, al sindaco, ed anche al rappresentante del M5S e l'unica risposta ricevuta è stato il medesimo, ed offensivo, comunicato stampa pubblicato in seguito alla morte del centauro.

A volte penso davvero che questi personaggi debbano essere cacciati coi forconi a raccogliere il sale nelle saline di Cervia o nelle miniere del Sulcis.... Capirebbero così cosa vuol dire lavorare e Guadagnarsi la pagnotta, altro che i previlegi della casta!

Bologna come le altre città italiane è purtroppo in mano a questi inutili individui, che in altri paesi, probabilmente più civili, non verrebbero tollerati così a lungo.

Marchioni Vittorio 10.12.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Hai perfettamente ragione. Ho pensato la stessa cosa quando ho visto la notizia di questo assurdo intervento. Ma ti pare???!!! Quel cortile armonico (finalmente "quasi" liberato dall'essere un parcheggio) con una pedana di legno... per gli spettacolini... di chi? Ma mi facciano il piacere!!!
Non concordo invece (purtroppo) con la visione di Bologna (mia città). Nonostante qualche miglioramento qua e là, nell'insieme è ancora molto, troppo scalcagnata.

Gian Paolo Roffi, Bologna Commentatore certificato 10.12.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in quel pozzo magico ci ho gettato delle monete per i desideri + irrealizzabili...
non è giusto cambiare così il senso dei monumenti...il pozzo non era e non sarà un parco giochi.
le intenzioni forse erano buone...ma per favore teniamoci Bologna con il suo fascino medioevale nel suo dna da millenni...è una città affascinante e misteriosa con un centro storico grande come una città...

Bologna Ti adoro xchè sei piena di segreti come quelli in fondo al pozzo.

Ai Politici chiedo: rispettate la storia dei monumeti.

claudia cois, bologna Commentatore certificato 10.12.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

E' che i bolognesi sono diventati dei rimbambiti. e lo dico da bolognese d.o.c.

zappa301 10.12.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Io rimango veramente "esterrefatto"davanti a questi continui sprechi di denaro pubblico, di politici che continuano imperterriti a succhiare sangue ai cittadini, tipo le primarie del pd che con quella pantomima hanno incassato circa 6 milioni di euro. Ma rimango ancor piu sorpreso che siano stati dei cittadini a versarglieli in tasca,allora mi chiedo siamo noi italiani a voler essere trattati cosi?Oppure era il caso che con tutti i finanziamenti che il pd ha preso era lui a pagare o a dare in beneficenza ai bisognosi quei soldi?

Stefano Falgone 10.12.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

come spiegate questo a noi nuovi interessati potenziali elettori??

http://www.tempi.it/la-parma-grillina-di-pizzarotti-abolisce-il-fattore-famiglia#.UMYfm3O6CcN

Luca Giamberini 10.12.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Altro che citta magica Bologna e un monnezzaio

matteo i., San Severo Commentatore certificato 10.12.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Non sono di Bologna, non conosco la situazione di Bologna, ma credo che TUTTA L'ITALIA è ormai diventata un colossale CESSO, un GRANDE BORDELLO, UNA MERDACCIA, UN CAOS ENORME DI MONNEZZA..., chi di più, chi di meno, una volta ciascuno in tutti i luoghi italioti il ciclo diabolico infestante dello spreco e della corruzione e del famgo peggiora ogni giorno in maniera esponenziale...- E come potrebbe essere altrimenti? Il volere del popolo non viene mai rispettato, tutte le promesse e le aspettative dei cittadini onesti non vengono mai mantenute da coloro mandati al potere, quindi la situazione può solo peggiorare e... Non solo una Bologna peggiore (solo Bologna???) ma quando mai, è possibile, ma tutta l'Italia peggiore è possibilissimo...-
Mah... i voleri del popolo... giustissimo e sacrosanto, ma, ma, certe volte ho la vaga sensazione (voglio tanto sbagliarmi) che lo stesso popolo italiano tanto martoriato, tartassato ed umiliato e preso per i fondelli più volte sia arrivato ad un punto mentale "morto" tale da onorare, rispettare, celebrare, ricordare tutti i suoi più terribili sanguinari, succhiasangue, delinquenti, ecc., ecc.- La MERDA viene ormai onorata in tutti i luoghi italioti.
Nel Post in alto leggo:...gli amministratori della città (Bologna), violentano la storia, le cose belle, il nostro mondo, lo fanno in modo scellerato, sperperando denaro con progetti estemporanei..., solo Bologna? solo Bolgogna? Nooo! E che dire allora di Caserta (si vuole oscurare, obliare, falsificare, ecc.) e tantissime altre ex belle zone del Sud Italia? E il BRUTTO continua ad oscurare il BELLO...- Ci sarebbe da scrivere un'anciclopedia di schifezze, abbandoni, sprechi, sporcizie, ecc., ecc.; ci sarebbe da riscrivere la storia, sììì, proprio la storia della nostra carissima, puttana italia... sììì... proprio una grandissima puttana zoccola italia... che premia gli idioti, i traditori ed i ladri zozzi, mantre disonora e disconosce tutti gli altri suoi figli...-

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

zelea codreanu presente!! sia un esempio del movimento5stelle

costel antonescu 10.12.12 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Perchè vale solo il loro "meglio" e non quello della città dove operano. :(

sandros 10.12.12 17:13| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SALVATE BOLOGNA E LE SUE PIAZZE DALLA BARBARIA DEL MERCATO
ALVISE

alvise fossa 10.12.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Io direi che è ora di impedire che tali schifezze vengano costruite, ad esempio a Ciampino da me una inutile e orrida fontana, mai vista in funzione, fra il comune e la stazione, oppure la famigerata statua di Wojtyla a Termini... Non dovrebbe essere discrezione unicamente di un Sindaco o di un Assessore decidere sulla possibilità o meno di "decorare" una città senza tenere conto della volontà dei cittadini.

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 10.12.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

A Bologna siamo messi male come nel resto d'itaglia.

Chi governa la città è espressione di quel NULLA COSMICO che sono i politici/affaristi itagliani.

Mi meraviglio MOLTO di chi si meraviglia di fronte a questi sprechi.

Ce ne sono una quantità astronomica di sprechi e sprechini che nessuno ha mai voluto vedere. Adesso che servono per cavalcare il dissenso ci facciamo dei filmati ?

Quando hanno sventrato mezza città per il Civis che si sapeva non sarebbe mai funzionato quanti soldi hanno buttato via (leggi quanti soldi si sono spartiti) ?

Per piazza Ikea, costata 300.000 euro, Ikea ci ha messo il materiale, il comune ci ha messo lo spazio, e i CITTADINI (non interpellati) ci hanno messo i soldi.

Il filmato fatto DOPO non serve ad un cazzo !

Se invece mentre montavano quella cagata di struttura si fossero mobilitati un migliaio di cittadini, FORSE, si sarebbe potuta impedire, destinando quei soldi per donare un natale sereno a chi non se lo può permettere.

Fan Thomas 10.12.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori