Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dialogo tra un italiano qualunque e lo spread

  • 1222


dialogo_ita_spread.jpg

Foto: particolare di un dipinto di Vladimir Kush

Dialogo tra un italiano qualunque e lo spread.

Italiano qualunque: "Si presenti, non parlo inglese e non so nulla di economia"
Spread: "Sono un differenziale tra gli interessi di un'obbligazione e quelli di un titolo di riferimento. Ad esempio se un BTP ha un rendimento del 6% e il corrispettivo titolo di Stato tedesco con la stessa scadenza lo ha del del 2%, il mio valore è di 6 − 2 = 4 punti percentuali,ovvero di 400 punti base"
Italiano qualunque: "Quindi lei è un differenziale, più la differenza aumenta tra i nostri titoli e quelli degli altri Paesi, più dobbiamo pagare di interessi"
Spread: "To spread vuole dire "allargare", più mi allargo, più diventa largo il fosso. Io sono un fosso."
Italiano qualunque: "Si, ma io che c'entro con lei, io non ho comprato né titoli italiani e neppure tedeschi"
Spread: "Il suo Stato vive grazie alla vendita dei debiti, ne accumula circa 100 miliardi di euro all'anno. Lei è italiano, quindi corresponsabile, non può tirarsi fuori. Chi compra i vostri debiti sa che corre un rischio di insolvenza, quindi che, in sostanza, potrebbe perdere tutto o parte dell'investimento. Meno si fida, più chiede di interessi".
Italiano qualunque: "Quindi chi compra i titoli tedeschi li vede come un bene rifugio. Sa che non ha alcun rischio sul capitale e si accontenta di un interesse basso".
Spread: "Esatto. Più siete inefficienti come Stato, più dovete pagare di interessi. Per chi compra è come giocare alla roulette. Si ricorda l'Argentina e i tango bond?"
Italiano qualunque: "Ma il debito può solo salire o anche scendere? Siamo arrivati a 2.000 miliardi di debito pubblico, qual è il limite, cosa c'è oltre lo spread?"
Spread: "Vedo che lei comincia a seguirmi. Oltre lo spread, quando il fosso diventa una voragine, c'è il default. Se voi vivete di debito e continuate a crearlo, a causa della vostra irresponsabilità politica, gli interessi aumentano in modo progressivo perché dovrete vendere nuovi titoli di Stato per pagare gli interessi che via via si accumulano. Il debito è una spirale. Voi siete nella spirale".
Italiano qualunque: "Come si esce dalla spirale?"
Spread: "Si tagliano le spese non necessarie o si rinegoziano ("ristrutturano" è più dolce) gli interessi sul debito. In caso contrario gli interessi erodono nel tempo lo Stato sociale. Si chiudono scuole, ospedali, servizi pubblici, si spengono i lampioni delle strade, mentre il debito aumenta, implacabile."
Italiano qualunque: "Si, d'accordo. Ma come è possibile che Rigor Montis ci abbia ammazzato di tasse e il debito sia aumentato?"
Spread: "Il debito è aumentato perché si è intervenuti sui ricavi, sulla tassazione diretta e indiretta, facendo fallire migliaia di imprese, distruggendo il settore immobiliare e diminuendo i consumi, e non sulle spese e sull'efficienza. Il risultato è che la vostra economia è peggiorata, basta vedere il rapporto PIL/debito pubblico che si sta avvicinando a quello della Grecia di due anni fa"
Italiano qualunque: "Senta, non capisco, ma se l'economia italiana va a rotoli, perché lei è migliorato?"
Spread: "Lei non solo non capisce di economia e non parla inglese, ma crede ancora nelle favole. Il mio valore attuale non ha nulla a che fare con la vostra economia. Lo capisce anche un bambino. Tutti gli indici economici dell'Italia sono negativi, i peggiori dal dopoguerra e io sono sotto i 300 punti. Che c'entro io allora con la vostra economia. Mi permetta, lei è uno che legge solo i giornali, per questo mi fa queste domande".
Italiano qualunque: "Qual è allora il motivo della sua discesa?"
Spread: "Vuolsi colà dove si puote, nelle agenzie di rating, direbbe il vostro Dante. Però le do qualche indizio. Rigor Montis ha riportato a casa centinaia di miliardi di vostro debito dalle banche francesi e tedesche e quindi il problema del debito sta diventando solo vostro e io c'entro sempre di meno. Quando il vostro debito pubblico ve lo sarete ricomprati al l'80/90% a nessuno interesserà più lo spread. Questa è la missione di Rigor Montis, far ritornare il debito in patria, impoverendo il Paese."
Italiano qualunque: "Quindi, nel tempo, lei sparirà di scena e ci rimarrà un debito pubblico enorme, tutto sulle nostre spalle, che nessuno all'estero ci comprerà più e per metterlo sotto controllo ci vorranno decenni attingendo ai risparmi degli italiani".
Spread: "Chi vive di debito, muore di debito. Auf wiedersehen, mio caro amico"

Imprenditori Suicidi

Sicari a cinque euro di Alessandro Di Battista (eBook)

Vita e morte in America Latina
Sale il costo del riso, dello zucchero, della farina, l'unica cosa che scende è il prezzo della morte. Scopri il libro

Potrebbero interessarti questi post:

Lo spread non si mangia
Gli economisti
Cos'è il MES

4 Gen 2013, 14:50 | Scrivi | Commenti (1222) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1222


Tags: debito pubblico, Germania, interessi, italiano qualunque, obbligazioni, Rigor Montis, spread

Commenti

 

Ciao

Sono di residenza In Verona .

Sono un privato, azionista di banca e direttore di molte imprese
del posto. Sono un Madre nel mondo degli affari. dispongo di un capitale
molto importante. Siete anche un privato, onesto e di buona moralità.

In seguito alla nostra intervista con uno dei miei consulenti finanziari,
abbiamo deciso di accordare prestiti che vanno da 5.000€ a 1.000.000€
per aiutare privati che non hanno purtroppo accesso alle banche con le loro
condizioni difficili da riempire. simonettaremini0123@gmail.com

Grazie

Simonetta Remini 23.04.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao! Avete bisogno di prestito urgente per saldare il conto, o per gestire alcuni problemi finanziari? O si sta là fuori cercando sumurMoshi Moshi! Avete bisogno di prestito urgente per saldare il conto, o per gestire alcuni problemi finanziari? O si sta là fuori alla ricerca di pozzi che offrono prestiti segreti per ottenere un prestito? Qui si arriva al vostro desiderio Porta passo desiderato. Qui, in bruce Prestiti legno offrono prestiti per gli adulti è valida anche minime dai 18 anni in su, con un tasso di interesse minimo a partire da 3%, ogni anno. Per avere informazioni più dettagliate, si prega di mettere in contatto tramite l'indirizzo e-mail qui sotto. thefundshome@gmail.com prega devi degno di fiducia. Grazie.

Osas David 27.03.15 02:19| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito facile e veloce? Io sono il signor Jonna, l'amministratore delegato di Jonna Finance Loan Company, io sono per farvi sapere che questa è una società di prestito che emette prestiti a un tasso di interesse del 2% per le persone / organizzazioni di categoria che hanno bisogno di denaro. Voglio che tu sappia che l'importo del prestito sarà concesso a voi. Offriamo tutti i tipi di prestiti a gravi persone mentalità che hanno bisogno di assistenza finanziaria. Per ottenere le procedure di prestito hanno iniziato, inviarci i seguenti dati: -email: jonnafinance@outlook.com

Jonna Finance 11.03.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Sei alla ricerca di un prestito molto genuina? La buona notizia è qui! ! ! Offriamo prestiti che vanno da 5, 000.00 Eur a 30, 000, 000.00 Eur al 2% del tasso di interesse per ogni annuo. Prestiti per lo sviluppo di affari Siamo certificati, affidabile, affidabile, efficiente, veloce e dinamico Contattaci via e-mail: john_marker@blumail.org

john marker 09.03.15 04:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
siamo in grado di fornire prestiti per ogni esigenza: auto, spese mediche, per avviare un business, offre il design, casa, pagare l'affitto e di più. vi diamo un basso interesse, che sono facili da gestire. Tutti i prestiti sono trasformati in due giorni a contattarci via e-mail: michaelloanheritage7@outlook.com

Michael Loan 31.12.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito per avviare un'attività o per pagare le bollette? Diamo i prestiti al 5% di tasso di interesse, senza pagamento anticipato, se interessati Vi preghiamo di inviare il vostro Nome, Importo necessario, durata, numero di telefono, indirizzo, paese e reddito mensile via e-mail: jiminvestment@live.com

JIM 05.07.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

FERRATUM Finance Limited
Azienda Indirizzo :
ferratum House, Calico Business Park ,
Way Sandy , Amington ,
Tamworth B77 4BF , Regno Unito
Telefono : +447-031-900-038


Una ditta privata di prestito che offre tutti i tipi di prestiti alla cooperazione individuale o finanziarie a prescindere dalla vostra posizione La nostra offerta comprende i seguenti programmi di prestiti

* Prestito per lo sviluppo di imprese di un vantaggio competitivo .
* Prestiti personali ( protetto e chirografari )
* Business Prestiti ( protetto e chirografari )
* Prestiti di laurea
* Prestiti Graduate
Prestiti * MBA istruzione
* Personal / medico Prestiti Istruzione
* Legal Education Prestiti
* Studiare all'estero Prestiti

* Prestito di consolidamento * Combinazione Prestito
* Collateral e mutui non Collateral ****

È possibile acquisire le finanze di noi per un importo di 5.000,00 a 10.000.000,00 euro .

Questo Finanza Agenzia prestiti a clienti che sono interessati @ tasso di 3 % . I nostri programmi sono progettati per rispettare il budget , a 12 ore è tutto quello che serve . Per i semplici passi o Se avete domande o dubbi circa Ferratum Finanza , o se avete bisogno di ulteriore assistenza per qualsiasi richiesta di prestito scopo , non esitate a contattarci. Per maggiori dettagli vi preghiamo di contattarci utilizzando i dettagli di seguito :

RAPPORTO
FERRATUM FINANCE
E- Mail: ferratumfinance_limited@365trade.net
Alternativa E-Mail: ferratumloanfinance@zbvitu.net
Fax : +44 0870 240 3096
Numero di registrazione : 4413348
Numero CCL : 652.520
( Nota : le chiamate possono essere registrate ) .
© Ferratum Finanza ® 2013.

FERRATUM FINANCE LIMITED 07.11.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, questo è Agnieszka Nowocin, io sono dalla Polonia. Sto portando una buona notizia per tutti coloro che hanno bisogno di un prestito. contattare davidadamsloanfirm@yahoo.com o visitare il sito thier www.davidadamsloanfirm.wix.com / davidadams per il vostro prestito oggi. Sto facendo questo per il signor David Adams per la promessa che ho fatto a lui che è ottengo un prestito da lui mi manderà in onda la sua email e le buone opere in tutto il Internet e realmente ho ottenuto il mio prestito e sto mantenendo la mia promessa ora. So che molti di voi là fuori che hanno bisogno di un prestito fuori e potrebbe essere stato defraudato prima dalle persone sbagliate come me è così. Ho perso il mio denaro prima di 3 diversi istituti di credito falsi finché non ho incontrato Mr David Adams. lui era molto cordiale e ho deciso di fidarsi di lui. ho fatto tutto quello che mi ha detto di fare e adesso sono felice perché subito dopo ho fatto domanda per il prestito il giorno dopo ho ottenuto il mio prestito. quindi se avete bisogno di un prestito di contattare lui ora e vi prego di lasciare che lui ora mi era Agnieszka che si riferiva a lui. Grazie a tutti voi e soprattutto grazie a David Adams.
Agnieszka.

rashid ibrahim Commentatore certificato 05.11.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Gentile signore / Signora,
Prima di qualsiasi altra parola in primo luogo si è invitati a Raymond Hills Finance Company
Avete bisogno di assistenza finanziaria? Avete bisogno di un prestito per espandere la vostra attività? Avete bisogno di un prestito per avviare un business su larga scala? Avete bisogno di un prestito che può cambiare la vostra vita e la vostra attuale situazione finanziaria? Avete bisogno di un prestito urgente o di emergenza per mettere le cose al posto giusto? Allora sei nel la casa giusta per tutte le vostre prestito qualità progettato per soddisfare le vostre esigenze.
Una società di prestito di livello mondiale impegnata solo prestito. Diamo out imprese start up e prestiti di espansione del business a potenziali uomini e donne d'affari a un tasso di interesse basso e conveniente del 3% e una durata di rimborso a lungo termine della vostra scelta.
I candidati interessati sono tenuti a fornire le informazioni di seguito, e di contattarci via
email: raymondhillsfinance@yahoo.com
sito web: http://www.raymondhillsfinance.wix.com/raymondhillsfinance

Raymond Hills 04.11.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Domanda per un prestito veloce e conveniente per pagare le bollette e di iniziare una nuova finanziamento i vostri progetti a un tasso di interesse più conveniente del 3%. Fate contattateci oggi via: elijahloanfirm@hotmail.com con importo del prestito necessario in quanto la nostra offerta di prestito minimo è 1.000,00 per ogni scelta di prestito amount.I am certificato, registrato e legittimo lender.You possono contattarmi oggi, se siete interessati a ottenere questo prestito, contattatemi per ulteriori informazioni sul processo di prestito, di processo come i termini del prestito e le condizioni e le modalità del prestito sarà trasferito a voi. Ho bisogno della tua risposta urgente se siete interessati.

elijah roland 18.09.13 03:07| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE... IERI E' VERO CHE IERI: VERGOGNA!!!!!!!!!!!! In questo momento si è appreso dalla trasmissione radio FOCUS ECONOMIA' della redazione RADIO 24 del Sole 24 ORE condotta da Sebastiano Barisoni, che ieri in Parlamento i nostri "bravi" parlamentari (TUTTI QUANTI) hanno approvato un emendamento, (TENUTO BEN NASCOSTO TRA ALTRE LEGGI IN APPROVAZIONE) sulla cosiddetta "Legge mancia", portando da € 50.000.000,00 a €150.000.000,00 il benefit relativo alla parte dell'indennità spettante ad ogni singolo parlamentare eletto nel proprio territorio di competenza. CONDIVIDETE TUTTI !!!

Bohne Gina Lucia 13.02.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito urgente. Hai essere negato di un prestito dalla propria banca o un qualsiasi società finanziaria? Avete bisogno di un prestito per pagare le bollette o comprare una casa?

 

Vi mette a prestito a tasso intrest 2%, offriamo prestito dal

3000USD a 1.000.000. OoUSD. Se intrested di contattarci.

 

contattarci via e-mail: successloanfinance.loan @ gmail.com

 

Fornire le seguenti informazioni

 

Nome e Cognome:

Numero di telefono personale:

Paese:

Indirizzo:

Sesso:

Età:

Stato civile:

Importo del mutuo necessario:

Durata di prestito:

Occupazione:

Scopo del prestito:

 

 

Lisa Benson

Successo Prestito Prestito

successloanfinance.loan @ gmail.com

 

 

Per prendere in prestito è buona

Per Pay Back è meglio

Per utilizzare bene è il migliore

Il nostro obiettivo è il vostro successo

Contattaci oggi!

lisa benson 29.01.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo non seguo molto il blog ma leggo costantemente le newsletter comunque sono solidale con beppe e lo sosterrò il movimento alle elezioni vorrei inoltre suggerire nel programma di abolire gli uffici di collocamento che specie nel sud non hanno mai collocato nessuno grazie ( non so se è stata fatta già come proposta).

salvatore spagnuolo, mattinata Commentatore certificato 09.01.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Certo di fare una proposta difficile da realizzare , voglio comunque farla.Appreso che in italia si spendono miliardi di euro in chirurgia estetica e prodotti cosmetici per abbellire in modo irreale le persone, ed arricchire in modo eccezzionale le lobbi farmaceutiche, perchè non proponiamo un aumento iva in questo settore che io considero di lusso, invece d'andare sempre a pesare sui beni di prima necessità. Cè gente in italia che si preoccupa di come poter affrontare ( ieri) e altra che l'unico problema è solo sfoggiare il proprio aspetto fisico: restiamo come mamma ci a fatto, e non andiamo a chiedere sacrifici a chi non ne puo fare più. Legni Roberto

legni roberto 09.01.13 05:07| 
 |
Rispondi al commento

"Ma che ci fanno i cassaintegrati in sala d'aspettano!"
Da quando si aperta la campagna elettorale non si parla più di chi fino a qualche settimana protestava sotto il parlamento, la CGIL ha attappato le bocche per non mettere in disagio i politici , ovviamente per salvaguardare il PD , e intanto noi aspettiamo e andiamo verso la mobilità...
Personalmente ho visto gestire malissimo la situazione della contrattazione da parte della CGIL con l'azienda per il quale lavoravo...l'imprenditore mentre stava fallendo cercava di recuperare più tempo possibile e i sindacati "solo la CGIL unico in azienda" non si è quasi mai opposto a fare lavorare operai e impiegati senza perceperire stipendi...
poi tutto va in mano al tribunale e il fallimento é dichiarato.
Unica consolazione un pacca sulla spalla dal sindacato per incoraggiarci e un calcio al posteriore...tanto i miei soldi del tesseramento se li sono presi e loro lo stipendio e il lavoro ora più che mai non gli manca.
Oltretutto parlo del sindacato di CGIL di Latina si sono trasferititi nei nuovi uffici con nuovi arredi , si vede che le prospettive future sono ottimistiche...con tutte le vertenze aperte dal 2009 ad oggi.
Scusate lo sfogo ma io parlo per esperienza e personale credo che CISL UIl UGL CGIL sono uguali e altri come me avranno avuto esperienze negative con uno di questi sindacati.
E se ricomincio a lavorare non mi iscriverò più ad uno dei sindacati qualunque esso sia...
Saluti a tutti e grazie dello spazio concessomi.

mario pierdominici 08.01.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

IL MOV. 5 STELLE STA PERDENDO CONSENSI,I SONDAGGI DANNO IL 15%I VERTICI NON SI FANNO DOMANDE E NON SI CHIEDONO IL PERCHE'.DATO CHE UNO DEI PRINCIPALI MOTIVI DI QUESTI CASI E' LA MANCATA ORGANIZZAZIONE DI BASE, DALLE PIU' SEMPLICI INFORMAZIONI AI CITTADINI,AD UNA SEMPLICE E MAIL SENZA RISPOSTA INVIATA DA MESI .DICO E RIBADISCO, CHE SE SI CONTINUA COSI ,IO E MOLTI TANTI AMICI ,FAMILIARI, CONOSCENTI E ALTRI ,LASCEREMO IL MOV 5 STELLE.SE QUESTO E' IL BENVENUTO PRIMA DI ANDARE AL GOVERNO ,FIGURIAOCI DOPO .SIATE TRASPARENTI,ORGANIZZAZIONE!!!!! QUA' NESSUNO SA NIENTE NESSUNO RISPONDE ,TUTTI HANNO PAURA CHE LI CACCIANO .

Sergio S., Casoria Commentatore certificato 08.01.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente qualcuno che capisce di Economia e spiega cosa è realmente il famigerato "spread". Nel mio piccolo ho cercato di farlo, avendo studiato Economia, non alla Bocconi, ma a Messina, eppure ho constatato che è difficile farlo capire alla gente comune, visto il bombardamento quotidiano dei media. Per molti è diventato un'incubo.

Vincenzo Saccà 08.01.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno mi ha ancora spiegato i motivi per cui è stato cancellato questo commento delle ore 6.046 del 4 gennaio 2013 e CHI ha dato ordine di cancellarlo.

PERTANTO LO METTO ANCORA SU QUESTO BLOG:


SALVE AL BLOG
Gradirei capire CHI e PERCHE’ è stato cancellato questo commento, scritto da Maria Pia Caporuscio, il 31 dicembre 2012 nel Post di Beppe Grillo

“Discorso di fine Anno” e da me letto.

Il mio augurio di buon anno a tutti, eccetto “loro”!
di Maria Pia Caporuscio.

Buon anno a tutti i popoli del pianeta affinché il 2013 porti loro il coraggio e la forza di ribellarsi contro i poteri economici e politici che li stanno affamando. Buon Anno a tutti i bimbi del mondo e a quelli che nasceranno, affinché possano crescere in pace dopo aver sterminato i cannibali, affamatori dei propri genitori. Buon anno a chi non ha più occhi per piangere affinché diventino spade che trafiggano i propri carnefici. Buon anno a coloro che lottano contro i dittatori affinché arrivino a deportarli e riprendersi la libertà. Buon anno agli emigranti affinché trovino accoglienza e pace in altre terre per ricominciare a vivere. Buon anno ai soldati affinché rifiutino di uccidere i propri simili e in massa seppelliscano le armi. Buon anno agli operai il cui lavoro è costruire armi affinché arrivino ad usarle proprio contro chi, con esse si arricchisce. Buon anno a quelli che per nutrirsi lavorano in nero dieci ore al giorno, affinché si tolgano le catene e le usino per i padroni. Buon anno a chi ha perso lavoro, casa e dignità affinché si adoperi per annientare l’osceno sistema capitalistico e tornare ad essere Uomo! Buon anno alle banche mondiali, alle multinazionali, ai governanti assetati di potere che hanno creato l’osceno “debito” che strangola l’umanità, affinché una “divina catastrofe” li seppellisca per sempre!

Maria Pia Caporuscio, Roma

Sono Cinese (anzi Giapponese)!!!

Robincook .,, Roma Commentatore certificato 08.01.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ritengo doveroso fare un commento.
Penso che Grillo dovrebbe far studiare nel modo il più esaustivo possibile (o farsi suggerire dai vari guru internazionali con cui è in contatto) le varie possibili soluzioni per far uscire l'Italia dalla situazione economica in cui versa.
E definire una linea precisa da seguire perchè l'argomento è fondamentale per poter continuare la sopravvivenza di molte famiglie ed imprese, in questo paese.
Solo avendo pareri da esperti internazionali sulle varie teorie e le loro applicazioni pratiche (la mitica condivisione e collaborazione delle idee e degli intenti) possiamo ricavarne una soluzione che non deve per forza essere quella di uscire dall'euro, ma neanche quella di far immolare centinaia di persone e azienda al dio €.
Poi questo darebbe un preciso indirizzo economico e quindi politico al programma.
Ridursi a richiedere un referendum è una non soluzione, e intanto il tempo il debito i fallimenti e i suicidi aumentano.
Sunto: BEPPE CONTATTA GLI ESPERTI ECONOMICI INTERNAZIONALI, PROPONI ASSIEME A LORO UNA ALTERNATIVA VALIDA E APPLICABILE RISPETTO ALLA POLITICA DEL RIGORE E BASTA...NOI SAREMO CON TE.
Massimo Toso un mobilitato

Massimo T., Puos d'Alpago Commentatore certificato 07.01.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono un economista, ma trovo assurdo che si debbano pagare 90 miliardi di euro l'anno di soli interessi sul debito!E' più del doppio dell'incasso dell'IMU. La cosa non è sostenibile e neppure morale, e per di più visto che il debito aumenta anche la spesa per interesse salirà:SIAMO GIA' IN FALLIMENTO. Occorre discutere la liceità e la sostenibilità del debito pubblico e pensare anche a soluzioni estreme (tipo rifiuto di ripagare il debito e/o consolidamento dello stesso. FUORI DALL' EURO SUBITO

davide a. Commentatore certificato 07.01.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

In Germania un politico che fa truffe con finanziamenti pubblici paga una sanzione del 300% il valore della truffa.

Lorenzo M. Commentatore certificato 07.01.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Bene allora facciamo in modo che chi ha rubato di più, a cominciare dagli scudati e i politici suini, risani i debiti.

Lorenzo M. Commentatore certificato 07.01.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha puntato tutto sul web; la televisione è morta... la carta stampata è morta... ricordate?
Chi chiede un portavoce con le contropalle, che sappia muoversi anche in televisione, non tiene adeguatamente conto delle fisime del portavoce de facto. Quindi nisba.

pippo pansa 06.01.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Io gia' da 5 anni sono convinto (e vado ripetendolo ad amici e conoscenti) che l'Italia non abbia, purtroppo, un futuro. Non occorre essere particolarmente sagaci, basta cogliere i segnali, che peraltro negli ultimi 2-3 anni si sono moltiplicati a dismisura... ma se abbiamo il debito pubblico tra i piu' alti del mondo (sino a pochi anni fa si diceva il 3° debito piu' alto del mondo...ad oggi non so che posizione abbiamo!), le tasse piu' alte d'europa, gli stipendi anch'essi piu' bassi d'europa, la liberta' d'informazione paragonabile a stati del 3° mondo, il livello di corruzzione -sorpresa?- anch'essa tra la piu' alte al mondo, economia allo sfascio, ogni giorno sentiamo di fabbriche ed industrie piccole, grandi e medie costrette a chiudere, migliaia di famiglie senza reddito gettate in mezzo ad una strada, esodati ignorati dal governo, infrastrutture e servizi statali che vengono via via smantellati (perche' lo stato per fare "cassa" iniza a vendere/chiudere caserme, ospedali, etc..), gli stipendi degli statali (peraltro i piu' penalizzati, in quanto quelli sempre direttamente colpiti dagli aumenti fiscali) praticamente senza sostanziali aumenti da 15 anni.... unici elementi positivi: ci aiuta l'ammortizzatore sociale della famiglia, ed il fatto che l'Italiano medio e' risparmiatore, e si mette sempre qualcosa "da parte", ma questo a mio giudizio non fara' altro che ritardare un poco l'inevitabile.

A COSA PUO' PORTARE TUTTO QUESTO? A mio parere e' ovvio. Al fallimento.. vogliamo chiamarlo default, fa meno paura? Prepariamoci gente. E' quello il futuro dell'Italia, senza alcun dubbio. Chi ha la possibilita', per lavoro o altro, inizi a prepararsi una seconda vita all'estero.
Per chi non puo', me compreso... prepariamoci a periodi di grandi disordini, carenza di denaro, risorse primarie, forse rivolte civili;e sara' solo l'inizio. Poi verranno lunghi, lunghissimi duri anni in cui dovremo pagare per il debito creato. Saranno anni bui. Preparatevi. (Prepariamoci)

Manuel d. 06.01.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di economia si trova in internet il sito ufficiale della Banca d'Italia. Premesso che non sono un esperto,da profano saltano all'occhio alcuni elementi: prestito alle banche 400 Mld/anno, guadagno:4 Mld di cui 2Mld si pagano gli stipenndi, 1 di tasse e 1 lo incassano.
In pratica la B d'I. è strutturata come una normale azienda.
Le banche italiane prestano questi soldi senza garanzie proprie, cioè con la cosidetta "leva finanziaria" che è circa 1 a 20. Vuol dire che dei quattrocento Mld prestati loro garantiscono solo la ventesima parte la restante la garantiamo noi coi nostri soldi. Questo è probabilmente il motivo per cui non si è mai sentito parlare di banche fallite. Infine le banche hanno prestato circa 2.000 Mld cifra che coincide casualmente col nostro debito. Mi piacerebbe conoscere l'opinione di qualche esperto nell'interesse di tutti in modo particolare se mi sono sbagliato in qualcosa.Saluti. Luigi.

luigi cicioni 06.01.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, scusandomi in anticipo per la mia ignoranza in economia e per la mia ingenuità volevo fare una domanda. Dunque, se ho ben capito, il problema dello spread è che siccome l'Italia per avere i soldi per la spesa pubblica (pensioni, sanità, istruzioni, servizi ecc...) ma anche ogni singolo euro che abbiamo in tasca, deve chiederli in prestito ai "mercati" (per caso i sig. Rothschild, Rockfeller, Stanley Morgan ecc..??), e siccome i nostri politici e anche noi siamo tutti cattivi, questi gentili signori per prestarci i soldi, ci chiedono un tasso di interesse alto, misurato dallo spread, e che poi noi italiani cattivi paghiamo questi interessi con una bella paccata (come dice una lacrima sul viso) di tasse. La mia domanda è questa : esiste una qualche ragione ideologica, politica, economica, finanziaria, tecnica, religiosa, razziale, sessuale, scaramantica, gastronomica o altro che vieta al governo italiano, ma anche a quello tedesco, francese, spagnolo, greco, portoghese, ma anche a quello americano, perchè da qualche parte credo di avere letto che la banca centrale statunitense che stampa i dollari, la Federl Reserve, è di fatto una banca privata (per caso appartiene sempre ai sig. Rothscild, Rockfeller, Stanley Morgan ??)di stamparsi da soli la propria moneta e di usarla senza dover pagare gli interessi a questi bravi e buoni signori? Grazie.

carmine galante, siracusa Commentatore certificato 06.01.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA :(DAL GRECO OIKOSNOMIA)E'EE L'INSIEME DELLE REGOLE E DELLE ATTIVITA' IDONEE AL MIGLIORAMENTO DELLA CASA E DI QUANTI VI ABITANO

FINANZA : E' L'INSIEME DELLE FUNZIONI ATTE AL BUON FUNZIONAMENTO DELL'ECONOMIA

E' COME DIRE CHE CI PUò ESSERE ECONOMIA SENZA FINANZA MA NON IL CONTRARIO : INFATTI NASCONO PRIMA I CONTADINI,I MERCANTI,GLI ARTIGIANI .....E POI LE BANCHE. A CHE SAREBBERO SERVITE SE GLI UOMINI FOSSERO RIMASTI SEMPLICI CACCIATORI O CERCATORI DI ERBE E RADICI? LE BANCHE NASCONO QUANDO QUALCUNO CON LA PROPRIA ATTIVITA' , DOPO AVER SISTEMATO LA CASA ED AVER PAGATO IL MAESTRO PER I FIGLI,SENTI IL DESIDERIO DI METTERE AL SICURO I RESTANTI SPICCIOLI IN BANCA. QUESTA LI PRESTO'AD ALTRI CHE POTERONO COSI'AVVIARE O INGRANDIRE ALTRE ATTIVITA'. QUESTA DOVREBBE ESSERE LA FUNZIONE DELLE BANCHE CHE INVECE HANNO PENSATO BENE DI USARE I SOLDI DEI CLIENTI PER ANDARE A COMPRARE LEMAN-BROTHERS BOND, ARGENTINI E ALTRE PORCHERIE DI QUESTO GENERE.
CAZZI LORO !!! VIENE SPONTANEO DIRE.
HANNO BUTTATO QUEL LIQUIDO CHE SAREBBE SERVITO AL FUNZIONAMENTO DELL'ECONOMIA ED ORA DICONO AGLI IMPRENDITORI CHE GLI ACCORDI DI BASILEA 2 NON CONSENTONO PIU' DI DARE PRESTITI A QUEI MOSCERINI DI PICCOLI IMPRENDITORI.(che crescano,che innovino,,,sì.ma come si fa senza soldi)
DAL CANTO SUO MONTI, CHE HA STUDIATO ALLA BOCCONI,
CONSIDERATO CHE L'ECONOMIA E'IN CRISI PROFONDA,CHE FA'???... PRENDE IL RESTANTE,SCARSO DENARO ANCORA IN MANO ALLA POPOLAZIONE E LO DA ALLA FINANZA,CIOE'ALLE BANCHE,NON PRIMA DI AVER SALVAGUARDATO I PROPRI PRIVILEGI E QUELLI DEI SUOI CONSIMILI.
NON SAREBBE IL CASO DI RIMANDARLO ALLA BOCCONI! MA NON A FARE IL PRESIDENTE! INTENDEVO DIRE PROPRIO SUI BANCHI DI SCUOLA,,,,A STUDIARE IL SIGNIFICATO DISTINTO DI "ECONOMIA E FINANZA .

danton 06.01.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.Commentare l'ovvio è arduo. Ciò che mi ha colpito nel post, oltre al contenuto, è la forma che è a metà tra la filosofia e la poesia. A me ha fatto rammentare "Dialoghi con Leucò",Socrate ed altri.Ma chi sono quelle teste di c.... che sparlano dei Cinquestelle definendoci populisti ignoranti?! Da noi possono solo imparare a dire e scrivere la verità. Delenda burocratia necesse est! Viva l'Italia! Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 06.01.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Spiegazione corretta. Manca però un piccolo particolare, a mio avviso. Lo spread non è altro che l'accelerometro del debito.

Di fatto il debito aumenta, ed è intrinsecamente legato alla base monetaria. Per questo l'inflazione è una costante (la BCE è impegnata a mantenere una media appena sotto il 2% nel medio/lungo periodo) in economia.

L'aumento di base monetaria impone crescita (c'è chi direbbe che la sollecita).

Una crescita costante e legata al PIL è strutturalmente impossibile. Ed è proprio per questo che ci si deve inventare lavori assurdi. In modo tale che venga creata una ricchezza (o presunta tale) che giustifichi la nuova moneta immessa nel sistema.

Vuoi che finiscano le materie prime.
Vuoi che l'aumento di consumo si arresti per motivi strutturali (24 ore di tempo, fra cui sempre meno di tempo libero, risulteranno insufficienti per consumare la ricchezza creata/imposta).

Roberto Santoro 06.01.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 2
o per le "stazioniradio base" per ripetitori cellulari e dat(il nuovo businesss di appalti del nord centro sud...), o solo per du kiwi inquinatimarci!!|!!!!Ma...n'dagate voi che siete pe quello a fare!). Fatelo pero'!
E NEL FRATTEMPO(Tg3 ore 14,30 di oggi):"montagnedintarlazzimontidifinicasini"...,SI RIUNISCONO PER SPARTIRSI SEGGI E SEDIE FUTURE... "fortuna", che c'e' silvio" che da dell'immorale a Monti. Ogni giorno una farsa nella grottesca farsa... Ma come cel'ha la faccia quello?AH AHA AH AAAAHHH! SIGH SIGH SIGH!!! QUI C'E DA PIANGERE DAL RIDERE...ET VICEVERSA, MA POI ... POI COSA?
BEPPE FAI IN MODO DI RACCOGLIERE I SOLDI VIA SMS E FATE PIU' COMPARSE TRA LA GENTE,ANDATE PORTA A PORTA DALLE PERSONE,PARLATE di meno ed ASCOLTATELI,AIUTATELI E DITE CHE L'UNICA RIVOLUZIONE PACIFICA AUTENTICA DA E DEL POPOLO ITALIANO,SIETE VOI.CHIEDETE PER QUESTO DI FARVI VOTARE,SOLO COSI' SI CAMBIA! speriamo...
***** Gente normale ma chiara ,trasparente,che aiuta,governa ed assiste altre persone come loro!Cosi' io vedo M5S...Se sbaglio corigetemi!*****
ALLORA SI , VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE PER FAR RISORGERE L'ITALIA DEGLI ITALIANI!
P.S. per i "cagacazzo spievarie":scrivo su questo blog di Grillo Beppe,poiche' ricevo i suoi Twit e dunque essendo io simpatizzante di Beppe Grillo, mi auto autorizzo a rispondergLi,scrivendogLi cio' che penso.!.Se qualcuno ha qualcosa in contrario e' invitato a scrivermelo firmandosi nome cognome e... "grado". ... .! , I Felice Maritano

felice maritano, pietra ligure Commentatore certificato 06.01.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 1 DI 2 EUROSDOLDITALIAETUTELATICOMUNITARIEXTRAchepoiVOTANLADESTRA.
PIU' : NORD ED INQUINAMENTI VARI...
E noi Italiani:"senzalavorononpresinanconciusolmapresiperilculos...all!right!"...(Io dodici anni fa' ho chiesto all'ufficio di collocamento un posto come spazzino,mi han detto che dovevo avere sette (7) anni di disoccupazione.Il posto da spazzino? Io Italiano Nativo lo aspetto ancora oggi ,da dodici anni!!!(...dopo che ho lavorato da quando avevo 7 anni,fino a trentasei anni). Anche QUESTA E' L'ITALIA DEGLI ITALIANI NATIVI! EUROPA?
1)l'EUROPA era piu' unita anche tra stati ,tra persone e ci si rispettava di piu' QUANDO:
a)c'erano le FRONTIERE
B) c'era e si giuocava a "GIOCHI SENZA FRONTIERE"nelle "sere d'estate dimenticate",di ormai 70/80 Cara e Sacra memoria
c) NON C'ERA L'EUROROVINA PAGHI DUE PRENDI MEZZO ( a volte nemmeno mezzo) e intanto Noi Nativi Italiani(sempre piu' pochi)si finisce sulla strada pezze al culo.
Ma INTANTO ed e' di oggi 6 gennaio 2013: "BEGA NORD" di nuovo Indagata!BENE!!!W LA PROCURA DI ROMA CHE OGGI(da tempo) HA RIMESSO SOTTO INDAGINE I CAPI LADRONI DELLA "BEGA NORD".ED ALLORA NON POSSO CHE INNEGGIARE A FORZAROMA!!!(Procura).Aiutateci a Salvare l'Italia e gli Italiani,tutti ,ma specie i Nativi come me.(...co tutti li "sordi" che v'ho mannato di trent'anni dde contribbudi e tutti queli ke ve manno per paga' la SIAE ogni anno!...comunque F O R Z A A R O M A procura!!! Ndagate pure anke qui ar nord e specie ancke nella "provincia granda" ce ne stanno de sozzerie de cerchi e mafiette varie piu' sovra-inquinamenti di acquae terreni ed aria da decenni,come e se non peggio dell'ILVA !!! Anche qui' c'e' Omerta' e silenzio,basta far soldi dicono qui,poi tanto prima o poi si deve morire di qualcosa!Ma annnasseroafanculo lorIGNURANTU e che ce fanno crepa' de cancro pe' : diserbanti aerosol 24 ore,cartiere ciminiere 24ore... centrali termiche/carbone e non varie, o per

felice maritano, pietra ligure Commentatore certificato 06.01.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Una storiella:

Un giorno ho bisogno di un prestito e vado in banca, il direttore mi fa "ecco tenga 10000 pepite, ma le faccio il 20% di interesse", "Azz!" dico io, ma accetto... i soldi mi servono. Passa il tempo e nonostante tutto sto cazzo di debito aumenta sempre piu'. Un bel giorno incontro un amico e mi dice "Ma come sei messo? La banca ti sta ammazzando... Te le do io 10000 pepite, me le tornerai appena puoi (leggasi interesse 0%)"
Corro in banca ad estinguere il debito con quei succhiasangue e gia' che ci sono mando a fan culo il direttore!
Uscito in strada ho finalmente il cuor leggero... il mio debito sara' sempre di 10000 pepite, ma ora sono sereno e posso darmi da fare per risarcire il mio caro amico.

Morale? Nessuno ti presta soldi allo 0%... ma un 2% anziche' un 6% e' una bella differenza... ed e' meglio esser circondati da amici che da usurai.

vinicio busani 06.01.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento


CON I DERIVATI NON VEDREMO LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL!

Il 2012 è stato negativo, ancora recessione, tanta disoccupazione, creata tanta povertà. Il 2013 non sarà migliore. Le politiche di austerità mescolate alle riforme di pensioni e lavoro formano un miscuglio letale per la popolazione che vive di prestazioni.
Chi perde il lavoro, chi non riesce a mangiare, chi non può curarsi perché il sistema sanitario è in corso di smantellamento.
Bisogna liberarsi del tunnel e per riuscirci deve essere abbattuta la DITTATURA FINANZIARIA dei prodotti derivati e degli istituti che ne spargono i veleni per tutta la nostra Italia. La politica di preferire la speculazione alla produzione di beni e servizi sta portando alla deindustrializzazione italiana che non viene irrorata della necessaria liquidità. Il denaro è importante e chi lo presta è giusto che venga remunerato , ma non è con le bolle , con il denaro virtuale che si risolvono i problemi. Non dimenticando neppure il superpieno di tasse ad imprese e persone fisiche che come un macigno pesano su chi non è più in grado di sostenerle. Esse prima hanno eroso i margini d’impresa e adesso le rendono non competitive. Il debito pubblico doveva essere curato con massicci tagli alle spese comprimibili ( auto blu, vitalizi, pensioni d’oro, spese militari, stipendi pubblica amministrazioni non in media europea) e non tagliando le piante da frutto dell’industria e della ricerca pregiudicando il futuro economico del paese e dei giovani .
LO SPREAD E? UN DERIVATO?

Orlando Masiero 06.01.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

CON I DERIVATI NON VEDREMO LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL!

Il 2012 è stato negativo, ancora recessione, tanta disoccupazione, creata tanta povertà. Il 2013 non sarà migliore. Le politiche di austerità mescolate alle riforme di pensioni e lavoro formano un miscuglio letale per la popolazione che vive di prestazioni.
Chi perde il lavoro, chi non riesce a mangiare, chi non può curarsi perché il sistema sanitario è in corso di smantellamento.
Bisogna liberarsi del tunnel e per riuscirci deve essere abbattuta la DITTATURA FINANZIARIA dei prodotti derivati e degli istituti che ne spargono i veleni per tutta la nostra Italia. La politica di preferire la speculazione alla produzione di beni e servizi sta portando alla deindustrializzazione italiana che non viene irrorata della necessaria liquidità. Il denaro è importante e chi lo presta è giusto che venga remunerato , ma non è con le bolle , con il denaro virtuale che si risolvono i problemi. Non dimenticando neppure il superpieno di tasse ad imprese e persone fisiche che come un macigno pesano su chi non è più in grado di sostenerle. Esse prima hanno eroso i margini d’impresa e adesso le rendono non competitive. Il debito pubblico doveva essere curato con massicci tagli alle spese comprimibili ( auto blu, vitalizi, pensioni d’oro, spese militari, stipendi pubblica amministrazioni non in media europea) e non tagliando le piante da frutto dell’industria e della ricerca pregiudicando il futuro economico del paese e dei giovani .
LO SPREAD E' UN DERIVATO?

Orlando Masiero 06.01.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

È necessario salvare l'Italia con tre provvedimenti, atti a diminuire le imposte :

1) staccando la spina alla finanza d'assalto ( organismi che vogliono vivere agiatamente alle spalle del risparmio o aumentando a sproposito i prezzi di materie prime e non ). Con leggi e regole si escludano dal mercato italiano i derivati, le vendite allo scoperto dei titoli, il trading ad alta frequenza; (tornando a regole di mercato per la produzione effettiva di ricchezza );

2) eradicando l'evasione fiscale (con obbligo di detenzione degli scontrini e delle fatture da parte delle persone fisiche e il pagamento elettronico per importi superiori ai 250 euro, altro che “Serpico”;

3) immettendo immobili e terreni di proprietà dello Stato in un Fondo. Il valore totale diviso in quote da immettere immediatamente nel mercato ( magari utilizzandole per pagare gli arretrati dovuti alle imprese per forniture e servizi). Per renderle maggiormente appetibili garantendo il capitale per un paio d’anni e un saggio di interesse del 3-4% dal momento del possesso . Le vendite dirette di questi beni, invece, nel 90% diventano vendite a saldo( ricordando le esperienze del recente passato).

Orlando Masiero 06.01.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo ero un tuo ammiratore, della primissima ora. Aveva ragione Andreotti
il potere logora chi non ce l'ha. Eri un comico, ti sei messo a fare il politico. adesso sei a capo di una setta. non sei piu' nulla. Immagino tu ti sia ulteriormente arricchito.
detto questo se e' vero che ci stiamo ricomprando il nostro debito stiamo facendo come il giappone (primo debito pubblico nel mondo)e allora lo spread non ci fara' piu' nulla di male......e quindi si saremo piu' poveri. ma ce la faremo come sempre . anche senza di te che sembri una macchietta una via di mezzo tra il Duce e Pol Pot.
saluti al tuo compagno di merende che ti ha fatto proprio un bel lavaggio del cervello.......che peccato ero proprio un tuo ammiratore....brutta cosa la vanita....

bobrock 06.01.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TELEVISIONE E' ANCORA IL MEZZO ELETTORALE PIU' POTENTE, LO DIMOSTRANO I DATI, I TELESPETTATORI E TANTISSIMI ITALIANI NON CONOSCONO IL PROGRAMMA DEL MOV 5 STELLE - E' ORA DI FARE PROPAGANDA IN TV - BEPPE VAI IN TV E STRAVINCI

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 06.01.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

... è per Lenin
Ho letto il tuo mitico decalogo ed ho provato a sostituire la parola "capitalismo"con "comunismo" e mi è sembrato che nulla cambiasse nel significato che tu volevi esprimere.
Mito n°6: le elezioni sono sinonimo di democrazia.lo sarebbero con un'altra legge elettorale;questa è quella che per 70 anni è stata vigente in Unione Sovietica
Mito n°7: alternare i partiti al governo equivale ad avere un'alternativa : in teoria è così,ma qui da noi no,poichè c'è un solo partito cioè la CASTA che dissimula l'accordo che la unisce alla maniera dei "LADRI DI PISA".
Mito n°8: l'eletto rappresenta i cittadini: pr quanto detto sopra egli rappresenta sè stesso e quindi la CASTA , icittadini sono una definizione impropria, è più preciso chiamarli "PLEBE"
Mito n°10. il risparmio genera ricchezza:dipende da chi lo intercetta...e poi è ancora possibile risparmiare?

gianpietro pizzo 06.01.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe staff

CON ANDREOTTI AVEVAMO IL 95% DEBITO PIL
OGGI SIAMO AL 130%

CHI CI SALVERA????????????????

INTANTO FMI HA DETTO CHE ISLANDA AVEVA RAGIONE???????????????????????????????????

E NOI COSA ASPETTIAMO ????????????????

MASOCHISTI ITALIANI , POPULISTI, ETC....

PRESIDENTI REP, MINISTRI, CHI SONO COSA RAPPRESENTANO?????
ONOREVOLI , MIGNOTTE!! BATTONE, SEMPRE SOTTO SCORTA, ANCHE QUANDO VANNO A PISCIARE???

NON LAMENTATEVI SE VIVETE SUOI MEDIA E DI QUELLO CHE DICONO IL 99% SONO INVENTATE!!!!!!!

LA VERITA E BRUTTA!!!!!!
BISOGNA INVENNTARSI LA PIU BELLA BUGIA DA DIRE COOME SEMPRE AGLI
ITALIANI!!!!!!!!!!

IO MI DOMANDO QUANTA GENTE E ANCORA COSI FESSA!!!!!!!!!!!!!

DICO SOLO UNA COSA PRIMA DI SALUTARE GLI AMICI DEL BLOG E STAFF E IL GRANDE BEPPE E CASALEGGIO NOSTRO UNICO ESEMPIO !!!!!!!!!!

DAL PROFONDO DEL MIO CUORE ITALIANI ANDATEVENE

A FANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!2013 -2014-

2015 ETC ETC

mario curà 06.01.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un economista, sono daccordo su tutto, ma dissento invece sul discorso di ricomprarsi il debito, che invece reputo positivo (lo stato se è in possesso tramite le sue banche del debito può più facilmente transare con le proprie banche tagliando ad esempio i tassi di interesse, cosa che non può fare con banche estere per esempio). Secondo me il problema sarà raggiungere il pari di bilancio entro quest'anno, visto che le famose manovre lacrime e sangue sono servite solo per tamponare la situazione ma non per sanarla, tant'è che il debito rispetto al 2011 è salito di 50 miliardi in più.
Difronte a una situazione del genere presumo che il bello in termini di tasse e tagli dovrà ancora venire...ma volevo solo precisare,non a causa del fatto che ci stiamo ricomprando il debito, ma a causa degli accordi con l'Europa presi, che ci impongono prima di raggiungere il pari, ovvero di non fare più 1 euro di debito già da quest'anno, poi di abbassare il debito sotto una certa soglia nei prossimi anni.
Mantenendo il trend ed andando avanti solo con tasse e tagli il rischio sarà quello di peggiorare la recessione e di entrare in una spirale ancora peggio di quella dello spread perchè se l'economia e le imprese si fermano anche alzando le tasse il gettito diminuisce (come è stato per l'iva), quindi lo stato prende meno soldi e non riesce comunque a pagare i debiti.
Ergo, l'unica cosa che possono fare è prelevare forzatamente soldi dai nostri conti correnti che ancora sono belli pienotti (sebbene molti abbiano portato già via da tempo molta liquidità), questo probabilmente salverà il paese ancora per qualche anno, ma se non fanno ripartire l'economia il risultato sarà che lo stato fallirà comunque e gli italiani (che invece avevano e ancora hanno il debito privato tra i più bassi) verranno trascinati nel precipizio e diventeranno realmente poveri.

Michele S. Commentatore certificato 06.01.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,

leggendo una delle battute finali di questo post mi sono ricordato delle parole che Beppe Grillo disse in una occasione (non ricordo quale purtroppo). Si parlava del debito pubblico italiano e del fatto, considerato negativo, che il debito italiano fosse per la gran parte in mano straniera. Questo dava la possibilità alle nazioni titolari del nostro debito (ad esempio la Francia) di comprare imprese italiane in modo piuttosto facile (questo più o meno era il senso del dire di Beppe). Ora in questo post la critica rispetto alla politica di monti è quella di aver riportato a casa buona parte del debito e di voler continuare a farlo fino ad un certo livello. Mi chiedo qual'è la posizione del M5S rispetto a questo, riportare il debito a casa è cosa buona o no? e perché?

un caro saluto a tutti
gmario

Gian Mario Mereu 06.01.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo Beppe, freghiamocene dei pavidi. La verittà va sempre detta

Giancarlo Villa 06.01.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mi sono dedicato a capire da dove venissero i Ministri di Monti; ne prendo uno a caso.
Leggete la carriera di quest'uomo è uno scandalo, praticamente dove ha lavorato ha creato disastri.
E poi vediamo in quali ministeri, più di uno contemporaneamente ha ricoperto l'incarico di ministro.
Piero Gnudi
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Piero Gnudi (Bologna, 17 maggio 1938) è un dirigente d'azienda italiano, ex-presidente della società Enel. Dal 16 novembre 2011 è ministro per il Turismo, per lo Sport del governo Monti e dal 25 novembre 2011 anche per gli Affari Regionali.

Laureato in economia e commercio nel 1962 presso l'Università di Bologna, è titolare di uno studio commercialista con sede a Bologna. È stato nei consigli di amministrazione o nei collegi sindacali di Stet, Eni, Enichem, Credito Italiano.
Nel 1995 è stato nominato consigliere economico del Ministro dell'Industria.
Dal 1994 ha fatto parte del consiglio di amministrazione dell'Iri, ricoprendovi l'incarico di sovrintendere alle privatizzazioni nel 1997, presidente ed amministratore delegato nel 1999 e presidente del comitato dei liquidatori nel 2002.
Membro del direttivo di Confindustria, della giunta direttiva di Assonime, del comitato esecutivo dell'Aspen Institute, consigliere di amministrazione di Unicredito Italiano.
È stato presidente del consiglio di amministrazione dell'Enel dal maggio 2002 all'aprile 2011.

Piero Gnudi giura nelle mani del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (16 novembre 2011)

Ministro per il Turismo
In carica
Inizio mandato 16 novembre 2011
Presidente Mario Monti

Ministro per lo Sport
In carica
Inizio mandato 16 novembre 2011
Presidente Mario Monti

Ministro per gli Affari Regionali
In carica
Inizio mandato 25 novembre 2011
Presidente Mario Monti

Ma vi rendete conto?????
Ministro per il turismo, per lo sport?????
E la sua carriera nei cda ne vogliamo discutere???

GIOVANNI P., VERONA1 Commentatore certificato 06.01.13 04:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che brutto post... L' "italiano qualunque" si fotta, non abbiamo bisogno del qualunquismo!

Il debito aumenta perche' lo stato continua ad emettere obbligazioni, ma a differenza di prima, quando lo spread era piu' spalancato delle gambe di un'olgettina, adesso il nostro debito ce lo comprano e ce lo pagano meglio... in pratica... ci guadagnamo.

Quando potremo chieder prestiti ad interesse basso, li useremo per estinguere i debiti ad interesse altissimo che abbiamo fatto negli "anni
allegri" del Berlusca. Il debito resterà esattamente uguale, ma saremo decisamente meno strozzati.

Non è il debito, sono i tassi che ti ammazzano.

Signor Spread, tu continua a calare, che all'Italiano Qualunque ci pensiamo noi... a suon di sberle!

vinicio busani 06.01.13 04:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per far morire di fame il mostro, la ricetta è:
A) vendere ogni bene
B) togliere i soldi dalle banche
C) non pagare più tasse/contributi/iva/inps
D) lavorare al nero
E) essere nullatenente
Se lo facessimo tutti, questi signori dovrebbero mollare le loro ormai infruttifere poltrone e cominciare a lavorare...
A ladriiiiiiiiiiii

Vittorio R 06.01.13 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Sistema bancario se non rinunci agli interessi, ti denunciamo per aver dato prestiti cospirativi con
l'unico scopo di comprare con accettazione le sovranita' nazionali e popolari.
Il nuovo ordine mondiale della moneycrazia non si poteva costruire senza la globalizzazione che ha messo la sovranita' sul piatto delle trattative commerciali.
Il capitale tutto poteva comprare, meno la sovranita'. Mentre la sovranita' poteva e puo'
comprare o eliminare completamente il capitale
corporativo o privato.
Siccome la sovranita' non era comprabile direttamente, il sistema finanziario internazionale attraverso il debito indotto artificialmente dei paesi sovrani ha creato le basi affinche' il debitore accettasse il debito
come un peccato ed una obbligazione a pagarlo anche con la propria sovranita'.
I giovani devono rivoluzionare il pensiero finanziario e pensare e credere che il CREDITORE
e' il peccatore ed il debitore e' la vittima.
La vittima poi e' il vero sovrano che deve essere risarcito per tutti i danni subiti materiali e spirituali con la espropriazione di tutti i beni ed associazioni finanziarie colpevoli dei crediti
che hanno portato all'indebitamento del sovrano che e' l'unico dove tutto comincia e finisce ed e' l'unico che puo' fare e cambiare le leggi.
Vox populi Vox Dei

AMERIGO CLERICI 05.01.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Pagina 11 di Repubblica del 5/1/2013, dedicata a Grillo e Casaleggio: viene tradotto un articolo del Guardian. In un passo si parla dei monologhi taglienti e sproloquianti di Grillo. Il termine "sproloquiante" mi è sembrato poco rispondente alle lucide considerazioni di Beppe.
Mi è venuta la curiosità e ho verificato sull'edizione on line di The Guardian: gli aggettivi usati per descrivere i monologhi sono "witty" (spiritoso) e "ranting" (oratoria veemente).
Adesso ricordo perchè non leggo più questo giornale.

gianfranco 05.01.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

La Banca Centrale Europea è di proprietà delle varie banche centrali nazionali, molte banche centrali sono di proprietà delle banche private, ergo… Ormai tutti hanno capito che la grande finanza è un soggetto mostruoso, deleterio, rapace, speculativo, che genera enormi guadagni per pochi a scapito di perdite per moltissimi... non tutti sanno invece che anche in Italia esiste una finanza etica che opera in silenzio ma con grandi risultati, con metodi e per obiettivi totalmente opposti alla speculazione, per supportare l'economia concreta, e a cui hanno aderito già 39 mila italiani, ed è lo strumento con cui ripartire, informatevi anche voi... http://giannigirotto.wordpress.com/finanza-etica/

Gianni Pietro Girotto, Treviso Commentatore certificato 05.01.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Monti ha fatto il lavoro "sporco"che i vecchi governi non avevano il coraggio di fare,comunque giusto ridurre del 60% lo stipendio dei politici di professione ed investire su persone che hanno a cuore le sorti della gente comune (non solo delle banche ,che hanno speculato); siamo una nazione che può investire tantissimo nel turismo,ed in tecnologie ecocompatibili........nota dolens si pagano le missioni militari all'estero,a discapito della sicurezza dei cittadini.votiamo M5S

angelo raffaele 05.01.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

"i piccoli imprenditori,negli ultimi 20 anni hanno portato il paese allo
sfascio,in cambio di una quasi totale impunità per evasione fiscale hanno
votato e foraggiato una classe politica corrotta e arruffona,oggi che il
giocattolo si è rotto e devono pagare anche loro,piangono e si disperano-be
signori-se non cè la fate a pagare,e ora di rimettere in gioco,la casa al
mare,l appartamento in centro per la figlia,il suv,e ridimensionate il
vostro tenore di vita-
sicuramente chi ha iniziato negli ultimi 5-6 anni se non è figlio d arte,ha
dei seri problemi,ma tolto questi tutti gli altri la finissero di rompere i
coglioni-avete vissuto al di sopra delle vostre possibilità e non volete
prenderne atto-quello che è successo in questo paese non è successo in
nessun altro paese occidentale-vergognatevi-

Grillo,continua a difendere questa gente e io ti mando a fare in culo-
PS-non rompete le palle con le vostre repliche-non sono un dipendente,ma
bensi un imprenditore-e non ho mai chiesto soldi alle banche per spese che
non avessero coperture-a me ,hanno insegnato che quando una cosa non la
puoi fare non la devi fare ,punto e basta-non ho suv,non ho case al mare
,non vado con le escort,non ho amanti,e le feste importanti le festeggiamo
in casa,-


Quando noi siamo entrati nella moneta unica il nostro debito pubblico è stato traformato da lire in euro.
L'euro è una moneta quotata con tanto di tasso di interesse.
Adesso sembra che il tutto si sia trasformato nel gioco delle tre carte ovvero ogni stato è stato obbligato a convertire il proprio debito seconto un controvalore - l'euro ha una valutazione ed un tasso d'interesse ben definito ma ogni paese a secondo della valutazione dell'allegra finanza che ci ha portato a queste condizioni, paga un tasso d'interesse differenziato. Ma allora a cosa serve l'euro? La germania il suo debito di 100 lo paga 100 e noi la spagna ecc... 106? Perchè? In queste condizioni siamo noi che stiamo pagando anche il debito tedesco. Ma i grandi tecnici non ci arrivano? Ed infine vorrei far presente che fin tanto che non c'è un mercato unico degli stipendi unici delle imposizioni uniche sarà sempre il più debole ed il meno valutato che pagherà per il ricco. Anche questo caro Monti porfessore delle teorie perchè non viene considerato. O i paesi facengti parte dell'euro sono precisi in uttto e per tutto altrimenti il povero pagherà sempre per il ricco.
Con 2000 caratteri non si arriva a spiegare di più. Nino

Nino Apolloni 05.01.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Io continuo a pensare che da questa situazione ne usciremo solo con uno schock...violento...!
Ormai siamo alla deriva...questi pensano ai cazzi loro e conservarsi i loro benefit...
Se gli Italiani continuano a votare questa classe politica..allora non ci resta che due soluzioni:
O una rivolta armata o emigrare...che io debba vivere la mia vita nell'incertezza e nella miseria con i diritti negati...no!!
La vita è una e abbiamo diritto di viverla al meglio e in modo dignitoso, senza vedere questi individui "lorfi" che ogni volta fanno una legge è fatta per trombarci noi!!!no..no non ci siamo.
ormai manca poco più di un mese..(meno male!)andrò a votare anche sotto i bombardamenti!!ma è bene essere chiari...se non funziona con le buone, bisogna iniziare a parlare di Golpe...succeda quello che succeda!!non le voglio più vedere queste facce!!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 05.01.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

E bravo Beppe: un po’ Virgilio, un po’ Jacopo Ortis e un po’ Parini.
E Caronte, Rigor Montis, che dirà? Continuerà ha soggiacere, come gli altri demoni, alla volontà divina, pardon d’oltre Tevere? E come vi riuscirà fra tante anime morte? Ah, sì, è vero: fra anime morte s’intendono e si completano!

Giulio Cabella (Giulio Cabella), Lerici Commentatore certificato 05.01.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Per la prima volta non sono d'accordo con Grillo.
Ma solo per la prima parte.
A mio avviso "ricomprarsi" il debito dall'estero era la prima cosa da fare.
Un conto è avere un debito con la Francia o la Germania , un conto è che il nostro debito sia in mani italiane. Giappone docet.
Che poi vada rinegoziato son d'accordissimo.
Tanto per cominciare il grosso sarà suppongo in mano alle Signore Banche e poi, diciamocelo, qualcuno certi conti li deve pagare . E non è giusto che siano i riccastri?
Lo sapete vero che i nostri BOT sono arrivati a rendere fino al 14 per cento in tempi allegri?
Ringrazi il cielo chi s'è ingrassato a dismisura e accetti che la festa sia finita! Tocca ai veri poveri adesso, campare!

Lady Dodi 05.01.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, quando esci dal paradigma Bocconiano/Montiano? Se torniamo sovrani, con una banca centrale controllata dallo Stato Italiano, non abbiamo nessuno spread, nessun problema a gestire il debito pubblico. Siamo ancora l'ottava economia al mondo.
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_stati_per_PIL_(nominale)

Quando parlerai chiaramente contro questa farsa!?
C'è un economista Keynesiano, il prof. Alberto Bagnai, che sta girando l'italia proprio per sfatare i miti imposti da quelli come Monti che vogliono distruggere lo stato di diritto e lo stato sociale. Ha pubblicato un libro che si chiama "Il tramonto dell'Euro", perfavore... leggilo! :D
Grazie.

Psycholuca R. Commentatore certificato 05.01.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Continua così e l'M5S finirà a far opposizione assieme alla Lega e Berlusca... ottime compagnie!
Su dai Grillo, ripigliati! Esci fuori, togliti sta scimmia di complottismo internazionale masso-pluto-judo-bancario...
L'M5S era figo perche' il piu' europeo dei movimenti italiani. Con idee europee, idee TEDESCHE, idee civili, ambientaliste, sostenibili, moderne.
Pochi mesi fa chiedevi alla Germania di invaderci... e ora????

Vinicio Busani 05.01.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Oltre tutto c'è una cosa che nessuno dice che fa capire quanto ci stanno prendendo per il culo con questi nomi strani(spread ecc),a dimostrazione che stanno facendo solo speculazione per impoverire i paesi e basta,bisogna denunciarli per crimini contro l'umanità!!!!! Noi italiani abbiamo il debito pubblico pro capite tra i più bassi d'europa se non del mondo:
Cittadino irlandese 390.969 Euro
Cittadino inglese 117.580 Euro
Cittadino francese 66.508 Euro
Cittadino tedesco 50.659 Euro
Cittadino spagnolo 41.366 Euro
Cittadino portoghese 38.081 Euro
Cittadino greco 38.073 Euro
Cittadino USA 35.156 Euro
Cittadino ITALIANO 32.875 Euro
Cittadino giapponese 15.934 Euro
Interessante notare come l'Irlanda che ha 10 volte il debito pro-capite della Grecia sia definita dagli "esperti" come affidabile ed in ripresa, come la Gran Bretagna che ha un debito pro-capite 3 volte quello della Grecia, non sia mai stata citata come nazione a rischio insolvenza, anzi, sia presa come esempio di virtù.

fabio s. Commentatore certificato 05.01.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la banana è azzeccatissima, ora possiamo darla a Monti.......magari lui sa dove mettere lo spread

simone v., roma Commentatore certificato 05.01.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Il debito pubblico è "immorale" perchè nessuno nemmeno uno stato può emettere "obbligazioni" future per le genarazioni future.
Un debito è esigibile o no esigibile...è esigibile quando entro determinati limiti di tempo e determinate quote di pagamento(quote)può essere restituito, viceversa quando un debito non può essere ripagato perchè il rateo supererebbe la quota disponibile di reddito accettabile a ripagarlo si dichiara inesigibile.
Questo debito Pubblico è "impagabile" e mai lo sarà! quindi deve essere dichiarato "default"...
Le Banche che prestano i soldi calcola sempre i rischi d'insolvenza dei debitori...questo si chiama (rischio d'impresa!)non solo le BANCHE creditrici verso lo STATO rischiano meno, perchè possono portare in bilancio le perdite(sofferenze).
Quindi le banche che operano sul territorio nazionale creditrici potrebbero recuperare i soldi prestati mediante sgravi fiscali(non pagando tasse).
Se non pagano le tasse possono reimpiegare" gli utili sia sui mercati domestici che internazionali e sarebebro costrette ad operare sul territorio naizonale per godere delle esenzioni fiscali.
Ergo che si aprirebbe le porte agli investimenti privati che attrarebbero aziende da tutto il mondo.
Una sorta di stimolo all'economia senza precedenti..!questo vale anche per le aziende che vantano crediti con lo stato diretti.
Non sarebbe un default..!ovviamente appena si chiudono i conti le banche e le aziende ritornano alla normale tassazione.

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 05.01.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo con quanto scritto nel post: Monti è un ufficiale liquidatore mandato in Italia dalla CE per far tornare in patria francese e tedesca crediti fino ad ora inestinti; e ha fatto ciò che ha fatto perchè era la sola fonte di liquidità immediatamente disponibile in Italia. E chissenefrega della gente che ha sempre pagato le tasse. Ci sono abituati, millecinquecento euro in meno all'anno tolti alle famiglie già tartassate e con l'acqua alla gola non cambiano la vita a nessuno.

Mentre una patrimoniale ai ricchi, alle fondazioni bancarie, e alla potentissima eclesia avrebbe spostato in una frazione di secondo ricchezze inimmagginabili in altre amene e sconosciute residenze. E chissenefrega se gli evasori continuano ad evadere, tanto l'aumento delle tasse ricade su chi le ha sempre pagate mentre chi evade continuerà ad evadere, aiutato dalle banche stesse, vedi Banca Intesa di Passera.

Inoltre, lo IOR, tanto per non fare nomi, non solo non si è adeguato alle direttive antiriciclaggio di Bruxelles, ma il Vaticano continua a non pagare l'IMU e il popolo italiano è l’unico al mondo a pagare le tasse a 2 Stati: a quello ufficiale e a quello Vaticano cui offriamo GRATIS le utenze e le pensioni di Vescovi e Cardinali. Certo noi abbiamo 350.000 esodati che gratuitamente hanno diritto ad una beneamata cippa, come le famiglie a basso reddito con bambini al seguito, operai ed impiegati in cassa integrazione e via elencando.

Perchè se è vero che non sono state le famiglie Italiane a fare un buco di 2000 mld di euro, mi sembra giusto che chi lo ha fatto per clientelismo e interesse personale continui a comandare una masnada di pecoroni che continua a credere alle favole che gli propinano, e che paghino i debiti che hanno fatto ricchi gli altri.

Marte 2030 Commentatore certificato 05.01.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, DA DIVERSI ANNI DICO CHE QUELLO CHE DICI POTREBBE ESSERE LA REALTA' DELLE COSE, MA ADESSO PENSO CHE SIA ARRIVATO IL MOMENTO CHE SI AVVERINO. E' NECESSARIO RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI AFFINCHE' CIO' AVVENGA.
GRAZIE
UN SALUTO DINO CERONI

DINO CERONI 05.01.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

in tre post per farvelo leggere tutto...è uin articolo che scrissi più di un anno fa per un giornalino tra amici. Si intitolava : "L'Italia ai tempi dello spread!".
Come sembra è sempre attuale...

Enzo 05.01.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Il famoso differenziale è stato una delle cause della manovra “lacrime e sangue” varata dal governo Monti e continua ad essere nominato come spauracchio per eventuali manovre correttive che, nella situazione in cui versiamo, più che lacrime e sangue, ci costeranno, realisticamente, la vita. Commissariati in suo nome, tartassati col fine di abbassare quelle tre cifre e relegati in un limbo politico, economico e sociale che non ci permette di ipotizzare exit strategy. Sulle nostre spalle e sul nostro futuro prossimo pesa troppo il suo valore. Siamo prigionieri di un numero, di un indicatore finanziario, di un asettico parametro. Sarà difficile uscire da questa situazione almeno fino a quando la Politica, con la P maiuscola, non si riappropri della sua funzione di guida di un popolo e di una nazione. Nel frattempo non ci rimane che sperare ed adeguare le nostre abitudini alimentari aggiungendo alle nostre dispense un nuovo ingrediente, così che, se malauguratamente l’attuale crisi dovesse inasprirsi potremmo gustarci un nuovo piatto: pane e spread!

Enzo 05.01.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Un’improvvisa impennata e tutti ci sentiamo un po’ più poveri, una discesa e tutto sembra riacquistare un aspetto più roseo. Tutto questo tralasciando, come nel migliore romanzo di Kafka , ogni altro indice e parametro economico, dalla disoccupazione, all’inflazione passando dal reddito medio fino ad arrivare al Prodotto Interno Lordo. Nulla ha ormai più senso del teutonico Spread. Il nostro futuro sembra ormai dipendere dalla “differenza tra i livelli di quotazione di un titolo o fra tassi d’interesse o tra costo e ricavato di una operazione finanziaria” ,questo è il significato del sostantivo Spread del vocabolario della lingua italiana Treccani on line e che, nel nostro caso, è utilizzato per indicare la differenza di rendimento tra i nostri titoli di Stato e quelli tedeschi .Siamo entrati quindi in una situazione paradossale nella quale i fondamenti di una economia sembrano appannarsi al cospetto dell’andamento di un differenziale finanziario che continua, imperterrito, a popolare le prime pagine dei giornali, i focus di ogni trasmissione televisiva di approfondimento e la bocca di molti analisti ed economisti. Poco importa dunque se il tasso di disoccupazione in Italia sfiora il 9%, se un giovane su tre è disoccupato, se la richieste di cassa integrazione o assegni di disoccupazione sono in costante aumento. Se, nel XX secolo, abbiamo assistito al sorpasso dell’economia sulla politica, oggi, nel pieno del XXI secolo, assistiamo, impotenti, all’ennesimo ribaltamento dello schema, con la finanza globale a farla da padrone.E’ ormai chiaro che la governance nazionale e mondiale non è più in mano né alla politica, né all’economia. Sono ormai le lobby finanziarie a dettare i tempi e a scegliere le priorità ed il fenomeno Spread ne è l’esempio tangibile....

Enzo 05.01.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Così recita il primo comma dell’Art. 1 della Costituzione Italiana: «L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro». L’incipit della nostra carta costituzionale fu frutto di una convergenza fra le diverse anime presenti in seno all’assemblea costituente: quella democristiana, quella socialista, quella repubblicana e quella comunista. C’era chi, come i democristiani, preferiva una formula che sottolineasse oltre al lavoro anche i diritti di libertà e chi, come i comunisti desiderava dare una connotazione più marcata al mondo dei lavoratori. Alla fine optarono per il comma ora in uso proposto dal democristiano Fanfani che riuscì a far convergere in quella frase le varie istanze presentate. La nostra, quindi, è una Repubblica fondata sul lavoro. Ma siamo sicuri che dopo oltre sessant’anni non sia arrivato il momento di sostituire il sostantivo lavoro? Alla luce di quello che è successo negli ultimi mesi nel nostro Paese non è forse il caso di sostituirlo con un altro sostantivo? Quale? Spread! “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sullo Spread”. Non suona poi così male. Killer del governo Berlusconi, seme generatore dell’esecutivo tecnico targato Monti, il più noto differenziale sembra aver ormai superato, per importanza, ogni altro concetto economico, lavoro incluso. Se fino a qualche mese fa apparteneva al lessico di quella elite che legge, e capisce pure, il Sole 24Ore, oggi,il sostantivo inglese in questione, è entrato prepotentemente nel dizionario dell’italiano medio con una forza nemmeno paragonabile ai numerosi neologismi ormai presenti nella nostra lingua. Il diabolico indice a tre cifre che fluttua in maniera ignota ai più, sembra rivestire più importanza di molti, troppi, aspetti dell’economia reale. Le sue oscillazioni, causa una spropositata carica emotiva trasmessa dai media, riescono, ormai, a mutare le percezioni, le sensazioni e gli stati d’animo di molti italiani.

Enzo 05.01.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Qualche giorno fa la segretaria di un medico legale di Roma mi ha detto che gli è capitato un ragazzo paraplegico dalla nascita che era stato dichiarato rivedibile alla visita dell'invalidità civile,e come conseguenza gli avevano tolto l'indennità di accompagnamento.
Paraplegico dalla nascita dichiarato rivedibile ed obbligato a fare causa all'INPS per riavere l'indennità di accompagnamento!
E tutto questo mentre i telegiornali mandano le immagini di cechi che guidano e paralitici che giocano a tennis, filmati dai carabinieri, quindi causa di ulteriori costi per l'indagine oltre alla truffaldina pensione di invalidità che prendono.
Questi truffatori fanno parte di quelle colossali clientele dei politici della prima repubblica che si apprestano a tornare in parlamento, e che con i loro enormi costi hanno creato l'enorme debito pubblico che le banche straniere ci hanno obbligato a riprenderci e che dovremo pagare per centinaia di anni.
Il M5S deve fare propaganda a tappeto nelle regioni che pagano più tasse per tenere in piedi le clientele con la proposta dell'immediata uscita dall'euro, conseguente dimezzamento del valore assoluto del debito pubblico, recupero della competitività sui concorrenti tedeschi, e fine dei finanziamenti facili alle clientele, con conseguente scomparsa delle cosche politico-affaristico-mafiose che ci hanno portato al disastro.
Viva la bancarotta.

mario genovesi 05.01.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mari e MONTI.
Chi sale in politica, se cade si fa male.

gaetano r. Commentatore certificato 05.01.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

dddd

lucio c., parma Commentatore certificato 05.01.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

dire fate bambini in questa condizione è da criminali di guerra, poi gli esecutori vengono condananti a morte e i mandanti se la cavano con una tirata d'orecchie, come al solito


prima dell'entrata nella moneta,dissi al mio exdatore
di lavoro: FAREMO LA FINE DELl'ARGENTINA,lui si mise a
ridere,pochi giorni fa l'ho incontrato per caso ma non
rideva e mi ha detto con tono sommesso: AVEVI RAGIONE.

è tempo di vendetta 05.01.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche la teoria complottistica della depopolazione è messa in seria discussione io credo abbiano optato per un aumento controllato della popolazione,
le vendite di auto sono in calo, il consumo di energia anche, ogni essere umano in più rappresenta un incremento marginale della moneta stampata, viene stampata in anticipo rispetto alle necessità future, tipico degli amerciano che tidanno una carta di credito prima ancora di aver trovato un lavoro. i soldi vengono stampati prima ancora che si arrivi al latte in polvere, una cambiale in bianco che qualcuno pagherà se vorrà continuare a mangiare

da qui la ribellione, destinata a fallire perchè o la si fa tutti o non serve a nulla, autoproduzione dei generi alimentari, energie rinnovabili..etc.etc.

Alex Scantalmassi 05.01.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

ma tutti i politici e i giornalisti non avevano detto e ridetto che se lo spread aumentava non eravamo CREDIBILI in EUROPA?(vedi rigor MONTI e BERSANI?)avevano detto anche che quando scendeva le aziende estere venivano ad INVESTIRE nel nostro PAESe.?????(parole di monti?)io qui da me vedo solamente chiudere aziende, e lavoratori che sono in procinto di finire la disoccupazione;per poi non avere nessun , ma nessun mini reddito o lavoro.

alex marson 05.01.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Davide Barillari - Candidato Presidente per le Regionali Lazio del Movimento 5 Stelle!

DAVIDE BARILLARI: UN PIONIERE DELLA POLITICA DIGITALE

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/intervista-davide-barillari-un-pioniere.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 05.01.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

FITCH PREVEDE CHE , A CONDIZIONE CHE NEI PROSSIMI 20 ANNI ANDRANNO AL POTERE CON CONTINUITA' GOVERNI PSEUDOMONTIANI CHE PORTINO AVANTI AGENDE POLITICHE FILOEUROPEISTE , NEL 2013 IL RAPPORTO DEBITOPUBBLICO/PIL SARA' DEL 128% , ENTRO IL 2021 IL RAPPORTO SCENDERA' AL 110% . PREVEDE ANCHE DAL 2014 AL 2022 UNA MODESTA CRESCITA DEL PIL DEL 1%. PERO' SECONDO IL FISCAL COMPACT L'ITALIA DOVRA' AVERE IL RAPPORTO AL 60% ENTRO IL 2032. COME FARA' A RECUPERARE 50 PUNTI IN 10 ANNI ? http://www.reuters.com/article/2012/12/14/idUSWNA113620121214

Francesco C., Košice(SK) Commentatore certificato 05.01.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

brafo francesco EUROBOND=NUOVI DEBITI,tu pensa che noi tedeschi essere polli? noi dovere pagare fostri
debiti ja?nein foi fatto debiti foi pagare, oppure
cedere a noi fostre industrie e sofranità jawohl.

è tempo di vendetta 05.01.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

nein nein foi italiani paraculen già una folta tradito
grande germania,stafolta noi tedeschi essere stati più
furbi di foi, mangia spaghetti mandolino chitarra, non
potere uscire da EURO eh eh eh.

è tempo di vendetta 05.01.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aspetto Renzi, qui sul blog

"si ok Alex, ma che vuol dire"

aaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhh !!!

Alex Scantalmassi 05.01.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

non vogliono tradire l'euro e non vogliono perdere la sovranité nazionale, uauauauauaahhhhh

Alex Scantalmassi 05.01.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

sta a vedere quanto sono scemi, adesso qualcuno mi dirà che non vuole tradire l'euro, ahahah

Alex Scantalmassi 05.01.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

avviamo trattative segrete con gli Usa & Getta, non facciamoci trovare impreparati come al solito, porca miseria, lasciali dire Holland e la Merkel, difendono le loro poltrone e qulle dei loro amici

NOI NON ABBIAMO PIU' NULLA DA PERDERE,

Alex Scantalmassi 05.01.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Bene ha fatto Rigor Montis a “salire in politica”!!!

Se non altro, si sta mostrando di essere il perfetto e inopportuno TERZO INCOMODO, quello che rompe le uova nel paniere del “bipartitismo” - termine più appropriato che non “bipolarismo” - del caimano e del bersanetor.
Dalle quantità di invettive e di fanghiglia e di colpi bassi che si stanno lanciando l’un l’altro, la cosa non può che avere un solo significato:
In DUE ci si spartisce il potere e si regna indisturbati; in TRE si rischia di rimanere senza trippa. E con i tempi che corrono e lo scempio inflitto all’economia del Paese - di cui ne sono i diretti responsabili – e last but not least il Movimento 5 Stelle che avanza, assieme allo sdegno di pantalone che monta, i due rischiamo grosso. Tanto che Bagnasco è intervenuto per chiedere di abbassare i toni ....e cercare di mantenere insieme il carrozzone.

Se poi si dovessero sfaldare ancora un po’ il PDL e il PD-L....ci siamo!!

Vince M 05.01.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha detto :
1)Monti mi piace
2)Monti non mi piace
3)Se si candida Monti io non mi candido
4)Monti ha distrutto l'Italia
In realtà Monti è perfetto per Silvio:
Lui ora ci prova ma se per fine Gennaio non riesce almeno a raggiungere il 20% nei sondaggi, si ritirerà lasciando nel panico tutto il cucuzzaro che lo segue e che non avrà il tempo di riorganizzarsi, andando per forza ad ingrossare le file della lista civica di Monti, cosa che non sarebbe successa un mese fa se avesse lasciato campo libero a Monti e ad Alfano.
Monti garantirà a lui di avere tutti i vantaggi economici di cui ha goduto in questi vent'anni e per contro Monti si troverà ad avere una coalizione che si avvicinerà al 30% e governerà con l'aiuto delle destre mettendocela nel C*** a tutti.
E Bersani?
Bersani è un brav'uomo in fondo, ma non conta nulla e ne capisce anche meno.
Fantascienza? Non so, mi puzza....
Noi arriveremo al 20% quasi sicuramente ma dipende molto dal tour di Beppe. E' lui che può spostare i voti degli indecisi nelle piazze, così come ha fatto per la Sicilia.
Volenti o nolenti, le piazze e Beppe Grillo sono le nostre armi per acquisire voti.
Quando saremo dentro col 20%, il casino che faremo non potrà più non essere notato e state certi che il governo non durerà più di 2 anni.
Fantascienza? Chissà..
Speriamo di no.
Buon anno a tutti

fabio felice ferrari (fabiologico3), Sant'agostino Commentatore certificato 05.01.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

“PER IL FISCO SE PUZZI, NON SEI UN EVASORE”.

Con il nuovo redditometro il fisco potrà prendere in considerazione anche gli acquisti per “BIANCHERIA e DETERSIVI”.

Così d’ora in poi gli agenti del fisco, si avvicineranno al contribuente e lo annuseranno, “SE PUZZA NON È UN EVASORE”, perché non ha acquisto “BIANCHERIA e DETERSIVI”.

“ITALIANI SMETTETE DI CAMBIARVI LA BIANCHERIA INTIMA E SMETTE PURE DI LAVARLA E LAVARVI, SE NON VOLTE FINIRE TRA LE GRINFIE D’EQUITALIA”.

Paolo R. Commentatore certificato 05.01.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

ci vogliono gli eurodollari qua, altro che eurobond

il nostro debito pubblico in cambio della sovranità nazionale, per loro sono briciole, e finalmente anche i federalisti da quattro soldi per i buoni benzina se ne staranno muti, più federalismo di così non c'è.

Alex Scantalmassi 05.01.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

C'E' SOLO UN MODO PER USCIRE DALLA CRISI.
SOTRARSI DALLE GRINFIE DEI BANCHIERI A CUI ATTRAVERSO POLITICI SERVI ,E STATA REGALATA LA POSSIBILITA' DI STAMPARE MILIARDI DI SOLDI CON CIFRE DA 0,20CENT OGNI 500 EURO(?), PRESTARLI ALLO STATO E RICHIEDERE(INCREDILE) LA STESSA CIFRA CON PURE GLI INTERESSI.
CARO GRILLO SE VUOI ANDARE AVANTI DEVI FAR CAPIRE QUESTO CONCETTO ALLA GENTE E DEVI PARLARE DEL RITORNO ALLA SOVRANITA MONETARIA POPOLARE E APPARIRE ALMENO TU IN TELEVISIONE,SE NON VUOI SPARIRE DA QUI FINO A FEBBRAIO.
RAGIONATE :LE BANCHE NON HANNO SOLDI,LE CHIEDONO ALLO STATO PER TAPPARE I LORO BUCHI,E LO STATO COSA FA CHIEDE SOLDI AALLE BANCHE PER POTERGLIELI SATMARE. MA SIAMO PAZZI CHE NOI DOBBIAMO SOPPORTARE UN SIMILE ATTO CRIMINALE STUDIATO AD ARTE PER PORTARE ALLA MISERIA I CITTADINI? MA VOLETE DAVVVERO DARE LA BACCHETA DI COMANDO A MONTI CHE E' UN SIGNOR MAGGIORDOMO DELLE BANCHE.
LUI NON E' NUOVO ,LUI E' DA SEMPRE IMPREGNIATO DI POTERE.

aureliio m 05.01.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

for FRANCESCO,perchè non hanno salvato la grecia quando
il suo debito era di pochi miliardi di euro?
al ci sono tre categorie di persone:
quelli che capiscono
quelli che non capiscono perchè non informati
quelli che nonostante tutto, non vogliono capire.


è tempo di vendetta 05.01.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molliamo i tedeschi e i cattolici che li sostengono, ci porteranno al disastro, andiamo con il dollaro

Alex Scantalmassi 05.01.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Devo purtroppo ammettere che la Lega Nord, appoggiando il governo del nano di arcore, ha sprecato dieci anni di tempo che dovevano essere impiegati per altre battaglie e per il suo radicamento nel nord del paese così come oggi stà facendo Maroni. (tralascio volutamente per amor di partito la squallida vicenda di Belsito e del "cerchio magico", però così è)

Ma tutti voi, almeno coloro che si possono definire "osservatori politici" non potete negare una cosa sacrosanta: e cioè che le denuncie del movimento di Bossi all'italia ladrona, l'accanimento dei militanti nei confronti del sistema paese così malamente organizzato e selvaggiamente depredato dalle risorse create dalle generazioni precedenti non era altro che una critica ed uno sprone ad effettuare quelle riforme che se attuate a suo tempo avrebbero impedito al NOSTRO STATO di precipitare nel baratro nel quale oggi tutti noi ci ritroviamo.

Venticinque anni fà il grido di Secessione-Secessione era più che altro un'invito, una provocazione una protesta per far sì che si mettesse mano più in fretta possibile ai cambiamenti costituzionali che un partito come la Lega ed i suoi elettori ritenevano improrogabili perchè loro, prima di altri, vedevano il declino nel quale ci si stava tutti avviando.

Definiti razzisti ed ignoranti siamo stati tacciati di tutti gli epiteti possibili pur di relegarci in un limbo politico inconcludente; costretti all'alleanza col signore di Arcore per non scomparire, oggi ne paghiamo il dazio in termini di percentuale e voti, ma questo non ci impedisce di dire con forza che ora come allora la ragione era ed è dalla nostra parte!
La grande e potente Lega Nord sul Federalismo ha sempre avuto ragione!

Qualsiasi riforma che verrà fatta senza prendere in considerazione le differenze culturali, economiche e sociali delle bellissime regioni italiane sarà una riforma inutile, monca, azzoppata. E la responsabilità sarà di coloro che ostinati come nel passato insistono per mantenere lo status quo!!


il dollaro non ha bisogno di essere agganciato all'oro perchè dagli anni 70 è agganciato al petrolio. più petrolio veniva scoperto e più stampavano, l'oro nero, quando l'oro sarà finito si aggancerà alla materie prime alimentari. più produzione di materie prime anche ogm e più dollari.

è un'impresa titanica, io vi sollecito a considerare seriamente l'ipotesi di adottare il dollaro come moneta, chiedere l'annessione e diventare il 51nesimo stato degli Usa & Getta. e l'economia italiana ripartirà.

tipo David Skrokett, insomma, dove i nostri messicani sono questi califfi di merda


MONTI:primo atto nuova legge elettorale,come volevasi
dimostrare: SPREAD, EURO, DEBITO PUBBLICO sono solo una gigantesca truffa, per portarla avanti bisogna ridurre
la democrazia,troppa democrazia fa male ai potenti.

è tempo di vendetta 05.01.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

uffa, uffa ho dovuto rifare login modificando l'iscrizione perchè non riuscivo piu a pubblicare i commenti Ora provo in questo modo.Per favore vorrei sapere se succede solo a me o è un problema per anche per altri

mariuccia rollo 05.01.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vacca boia era bellissima ora sembra mia nonna


Noemi Letizia irriconoscibile e con qualche chilo in più: le foto di “Oggi”
http://www.blitzquotidiano.it/
http://www.cadoinpiedi.it/2013/01/03/noemi_letizia_si_laurea_ma_non_sembra_nemmeno_lei.html

lucio c., parma Commentatore certificato 05.01.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma che stanno combinando dappertutto???...
c'è qualcuno che sa come stanno veramente le cose?, anche per sapere che cosa ci aspetta veramente.


http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Usa-Obama-alzare-tetto-debito-o-sara-catastrofe-economica_314052823566.html

anib roma Commentatore certificato 05.01.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

in tutto il mondo esistono centinaia di religioni
diverse con diverse regole,ma cosa può rendere tutti
uguali e obbedienti? ma il dio denaro.

è tempo di vendetta 05.01.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

ricordo di andare ogni tanto a commentare certe stupidaggini scritte anche sul fatto quotidiano online!non solo per difendere il Movimento dai cialtroni che commenatno apposta contro di noi ma per divertirsi!infatti si ritrovano anche là alcuni troll che vediamo qui da noi!è divertente sbugiardarli al volo.inoltre la presenza anche altrove di commenti intelligenti aiuta a far conoscere le nostre idee e il nostro Movimento!

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.01.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scadenzario elettorale 2013

Periodo nel quale debbono essere depositati presso il Ministero dell'Interno i contrassegni dei partiti e le designazioni dei rappresentanti effettivi e supplenti, incaricati di depositare le liste
Da venerdì 11 gennaio 2013 a domenica 13 gennaio 2013
Dalle ore 8,00 del 44° giorno alle ore 16,00 del 42° giorno

Periodo entro il quale possono essere presentate le designazioni di altri rappresentanti supplenti incaricati di depositare le liste
Da lunedì 14 gennaio 2013 a domenica 20 gennaio 2013
Dal 41° al 35° giorno antecedente la votazione

Periodo in cui devono essere presentate le liste di candidati negli appositi uffici istituiti presso le cancellerie delle Corti d'Appello
Da domenica 20 gennaio 2013 a lunedì 21 gennaio 2013
Dalle ore 8,00 del 35° alle ore 20,00 del 34° giorno antecedente la votazione

Termine entro il quale devono pervenire al sindaco le domande per la propaganda indiretta
Lunedì 21 gennaio 2013
Entro il 34° giorno antecedente la votazione

Periodo in cui devono essere presentate le richieste per gli spazi dei messaggi politici autogestiti alle sedi nazionali o regionali della RAI
Da martedì 22 gennaio 2013 a mercoledì 23 gennaio 2013
Dal 33° al 32° giorno antecedente la votazione

Inizio della propaganda elettorale indiretta
Venerdì 25 gennaio 2013
Dal 30° giorno

Periodo dal quale sono in vigore le agevolazioni postali
Venerdì 25 gennaio 2013
Dal 30° giorno

Periodo dal quale è vietato rendere pubblici o diffondere sondaggi politici/elettorali
Da sabato 9 febbraio 2013
Dal 15° giorno antecedente la votazione

Scadenza del termine per la presentazione delle designazioni dei rappresentanti presso l''Ufficio Centrale Circoscrizionale e presso l'Ufficio Elettorale Regionale
24 febbraio 2013
Entro le ore 12 del giorno della votazione

lorenzo rolla 05.01.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Riposto, visto che vi alzate tutti tardi la mattina (da disinformazione.it):
Nell'autunno del 2011, uno studio condotto da scienziati svizzeri rivelò che un piccolo numero di banche controllava una importante fetta dell'economia globale.
Lo studio, chiamato 'La rete del controllo globale corporativo' è stato portato a termine da Stefania Vitali, James B. Glattfelder e Stefano Battiston, a Zurigo, in Svizzera. Il metodo è stato quello di sviscerare il database con i dati di marketing della Orbis nel 2007, raccogliendo file su più di 30 milioni di operatori economici (imprese e investitori) di tutto il mondo, incluse le posizioni patrimoniali.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista New Scientist, molto rispettata nel panorama della scienza "mainstream".
I risultati sono interessanti, anche se in fondo prevedibili.

MASSIVA CENTRALIZZAZIONE
Si evince che ci sono circa 43.000 aziende transnazionali secondo la definizione dell'OCSE. Di queste, 1.318, sono quelle più importanti ed influenti Questo nucleo ha tre caratteristiche importanti.

1. Tra di loro, generano il 20% del reddito mondiale.

2. Si possiedono l'un l'altra.

Il database Orbis ha chiaramente dimostrato che la maggior parte delle azioni di queste società sono di proprietà di altri membri del gruppo dei 1.318. Ciò significa che le imprese più grandi, più redditizie e influenti del mondo si possiedono a vicenda in un unico grande cartello finanziario, o addirittura andando a formare un monopolio. Sono in competizione solo a livello nominale.

3. Il nucleo centrale possiede tutte le altre 43.000 aziende transnazionali.

Queste aziende generano un altro 60% del reddito mondiale. Ne deduciamo quindi che il controllo arrivi a livelli così capillari da formare un monopolio quasi totale.

Nadia R. Commentatore certificato 05.01.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono arrivato a una considerazione:
parliamo sempre di situazione straordinaria, un momento particolare etcetc., i media dicono cosi' e nella nostra testa gira quest'idea ed e' anche giusto perche' sono anni che si va avanti solo a strappi dolorosi (poer non dire inchiappettate) e sempre piu' pesanti e conflitti sociali di tutti i tipi (giustizia, salari, controriforme etcetc.), adesso si e' solo accentuata la situazione italiana che era gia' negativa da anni.

ma mi sa che quelli che hanno creato tutta 'sta situazione, e l'hanno fatto per me volutamente, loro stanno facendo in modo che questo sia "l'ordinario", perche' loro in mezzo a questo caos (caos per noi, loro ci sguazzano a meraviglia e lo dirigono nella direzione che vogliono) ci hanno guadagnato, ci stanno guadagnando e vorranno guadagnarci ancora e sempre di piu'.

unico loro problema, evitare che la gente ne prenda atto e si incazzi veramente.

dappertutto e' piu' o meno in atto una guerra sociale, ieri sera facevano vedere la strage che stannof acendo le carte di credito in brasile, gente che si idnebita e si rovina perche' non sanno gestirle, tutto calcolato dai furbastri che glie le propongono e tirano dietro, e ogni paese deve mettersi a fare la sua battaglia, e questo vale anche per noi italiano, il nostro problema e' e' tutto italiano e qui' in italia, tra italiani.
perche' un paese "pulito" non deve temere niente.

francesco 05.01.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

MEDIAET promette meno tasse per voce del puttaniiere

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.01.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

spread,euro,debito pubblico è tutta una gigantesca truffa per soggiogare i popoli e renderli schiavi.
il mondo si divide in tre categorie:
quelli che capiscono
quelli che non capiscono perchè non informati
quelli che nonostante tutto, non vogliono capire.

è tempo di vendetta 05.01.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'economia reale non ha nulla a che vedere con lo spread, ma è soltanto esclusivamente legata a quello che resta effettivamente nel portafoglio degli italiani dopo le tante batoste subite e dopo le altrettante innumerevoli volte in cui sono stati presi per il c... nel momento in cui, dopo aver pagato per l'ennesima volta tutti i vari aumenti di tasse, hanno visto condonare tantissimi evasori che alla fine pagano anche meno di quanto avrebbero dovuto pagare e lo fanno, se lo fanno, anche molto più in ritardo e con estrema comodità rispetto a chi è stato onesto con il fisco. Finchè si continua a mandare il messaggio che evadere conviene allora la rivoluzione civile fiscale diventa sempre più vicina!!!

Giovanni Migliori, Portici Commentatore certificato 05.01.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma si togliamo pure l'assegno ai disabili...!!!L'inps forte di una sentenza della Cassazione che stabilisce che in caso il coniuge superi i 16000 euro l'anno di reddito lordo..l'assegno viene tolto...perchè il reddito viene considerato personale..!!ma bravi complementi..!!!che poi netti diventano 1000...
Ma Bravi i Giudici...allora facciamo un passo indietro...vi ricordate quando il governo introdusse la tassazione aggiuntiva del 5% sui redditi superiori ai 75000-100000 euro...e solo per la quota eccedente tali importi e solo per idipendenti pubblici....bene...una sentenza della corte costituzionale, boccio il provvedimento...dichiarandolo incostituzionale..!!!
Quindi quando c'è da togliere i soldi ai poveri sono lesti....quando si tratta di loro allora si intrepatano le leggi!!!bene andiamo avanti così..!!altro che riforma della giustizia...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 05.01.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=584412134909677&set=a.292997344051159.92030.235591006458460&type=1&relevant_count=1&ref=nf

twitter dedicato alnano con i tacchi bellissimo
sto' ancora ridendo

lucio c., parma Commentatore certificato 05.01.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace che sul blog si continui a dare una visione parziale del problema. Ed il peggio e' che ai simpatizzanti 5stelle che non hanno il tempo e la possibilita'di cercare approfondimenti, si fa credere che il problema e' il debito pubblico.
In questo modo si conferma la visione imposta da PD, PD-L e RigorMontis: da questo punto di vista il blog sta facendo controinformazione.
A quando una seria informazione sul problema alla base di tutto?
Prima di pubblicare un nuovo post con tema economia Consiglio la lettura del libro: IL TRAMONTO DELL'EURO, di Alberto Bagnai!!!
Consiglio anche la frequentazione del suo blog: http://goofynomics.blogspot.it/.
Mi permetto inoltre di segnalare anche gli altri website da tenere d'occhio per farsi una cultura in merito:
http://keynesblog.com/
http://tempesta-perfetta.blogspot.it/
http://www.ecodellarete.net/

Un convinto sostenitore del M5S


pochi giorni fa, il grande nano ha detto, che quando si
sedeva ai tavoli europei, solo lui comprendeva i veri
problemi della gente,minchia che genio.
l'uomo più intelligente d'europa fottuto da una marocchina
minorenne,sembra una barzelletta.


è tempo di vendetta 05.01.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Appello a Beppe Grillo,
caro Beppe,da sempre ti seguo, ti ammiro e condivido quasi tutto delle tue battaglie.
Tuttavia credo che ora stai per commettere un errore madornale, direi Bertinottiano. Fu grazie alla scarsa lungiminarza e intransigenza di alcuni uomini politici che ci siamo dovuti sorbire il berlusconismo.Ora tu stai per commettere lo stesso errore chiudendo le porte in faccia a quanti, Dipietristi e similari vedono nel M5S non un carro del sicuro vincitore su cui salire ma "IL NUOVO" non da sposare integralmente ma con il quale poter aprire un dialogo costruttivo.
E' fin troppo giusto che questa classe politica e dirigente, marcia e inetta non solo venga mandata a casa, se non in posti più consoni al loro operato, ma che paghi di tasca propria tutti i danni di cui è stata capace.
Ma con il tuo atteggiamento di chiusura al mondo esterno,quasi a proporti come il depositario del bene contro il male, pur se in certi limiti comprensibile è sicuramente controproducente.
Sicuramente sarà il M5S il vero vincitore delle prossime elezioni, ma è ugualmente sicuro che non otterrà mai una maggioranza assoluta che gli consentirà di governare d solo.
A cosa sarà servito allora votare M5S,un movimento destinato a un'opposizione isolata e sicuramente vana. Guarda che fine hanno fatto i tuoi referendum, le tue battaglie.Il potere ha tutte le armi per tacitare ogni voce, Berlusconi insegna.
La politica è confronto, è compromesso. Solo rapportandoci con gli altri possiamo migliorarci.
Per di più non possiamo pretendere di cancellare con un colpo di spugna quanto di sbagliato, ma anche di buono è stato fatto a questo mondo in tanti secoli di storia.
Se ci si immerge in questo mare che è la politica bisogna turarsi il naso se si vuole andare in fondo.
Se si fa politica si accetta contemporaneamente di governare, di prendersi delle responsabilità.
Io non mi tirerò mai indietro alle mie responsabilità.Chi vuole intendere intenda.

Salvatore Aprea

SALVATORE APREA 05.01.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=3SxkMKTn7aQ&feature=player_detailpage

Uomini come questi onorano e commuovono il nostro cuore e sono da ascoltare con tutta l'attenzione possibile e meditare sulle loro parole che
sono "Speranza per l'uomo".

Francesco*****Roma
5Stelle
Italy

Francesco S., Roma Commentatore certificato 05.01.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

1 BARCLAYS PLC GB 6512 SCC 4.05
2 CAPITAL GROUP COMPANIES INC, THE US 6713 IN 6.66
3 FMR CORP US 6713 IN 8.94
4 AXA FR 6712 SCC 11.21
5 STATE STREET CORPORATION US 6713 SCC 13.02
6 JP MORGAN CHASE & CO. US 6512 SCC 14.55
7 LEGAL & GENERAL GROUP PLC GB 6603 SCC 16.02
8 VANGUARD GROUP, INC., THE US 7415 IN 17.25
9 UBS AG CH 6512 SCC 18.46
10 MERRILL LYNCH & CO., INC. US 6712 SCC 19.45
11 WELLINGTON MANAGEMENT CO. L.L.P. US 6713 IN 20.33
12 DEUTSCHE BANK AG DE 6512 SCC 21.17
13 FRANKLIN RESOURCES, INC. US 6512 SCC 21.99
14 CREDIT SUISSE GROUP CH 6512 SCC 22.81
15 WALTON ENTERPRISES LLC US 2923 T&T 23.56
16 BANK OF NEW YORK MELLON CORP. US 6512 IN 24.28
17 NATIXIS FR 6512 SCC 24.98
18 GOLDMAN SACHS GROUP, INC., THE US 6712 SCC 25.64
19 T. ROWE PRICE GROUP, INC. US 6713 SCC 26.29
20 LEGG MASON, INC. US 6712 SCC 26.92
21 MORGAN STANLEY US 6712 SCC 27.56
22 MITSUBISHI UFJ FINANCIAL GROUP, INC. JP 6512 SCC 28.16
23 NORTHERN TRUST CORPORATION US 6512 SCC 28.72
24 SOCIÉTÉ GÉNÉRALE FR 6512 SCC 29.26
25 BANK OF AMERICA CORPORATION US 6512 SCC 29.79
26 LLOYDS TSB GROUP PLC GB 6512 SCC 30.30
27 INVESCO PLC GB 6523 SCC 30.82
28 ALLIANZ SE DE 7415 SCC 31.32
29 TIAA US 6601 IN 32.24
30 OLD MUTUAL PUBLIC LIMITED COMPANY GB 6601 SCC 32.69
31 AVIVA PLC GB 6601 SCC 33.14
32 SCHRODERS PLC GB 6712 SCC 33.57
33 DODGE & COX US 7415 IN 34.00
34 LEHMAN BROTHERS HOLDINGS, INC. US 6712 SCC 34.43
35 SUN LIFE FINANCIAL, INC. CA 6601 SCC 34.82
36 STANDARD LIFE PLC GB 6601 SCC 35.2
37 CNCE FR 6512 SCC 35.57
38 NOMURA HOLDINGS, INC. JP 6512 SCC 35.92
39 THE DEPOSITORY TRUST COMPANY US 6512 IN 36.28
40 MASSACHUSETTS MUTUAL LIFE INSUR. US 6601 IN 36.63
41 ING GROEP N.V. NL 6603 SCC 36.96
42 BRANDES INVESTMENT PARTNERS, L.P. US 6713 IN 37.29
43 UNICREDITO ITALIANO SPA IT 6512 SCC 37.61
44 DEPOSIT INSURANCE CORPORATION OF JP JP 6511 IN 37.93
45 VERENIGING AEGON NL 6512 IN 38.25
46 BNP PARIBAS FR 6512 SCC 38.56
47 AFFILIATED MANAGERS GROUP, INC. US 6713 SCC
48 RESONA HOLDINGS, INC. JP 6512 SCC 39.18

Nadia R. Commentatore certificato 05.01.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e tre

oreste. m., sp Commentatore certificato 05.01.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sorrido leggendo tutte le tecniche più disparate adottate dai troll ingaggiati partiti per screditare il M5S.
Poi penso: cosa è costretta a fare certa gente per vivere

mic.r. 05.01.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Post davvero efficace.

Che tristezza, però, nel vedere commenti anche molto votati che vanno fuori tema.

Tipo: perchè non andiamo in TV?

La TV è di proprietà nota.

Ora pensare di poterla utilizzare per ricavarci un vantaggio elettorale è davvero infantile.

Ma la ragione vera di non andare in TV è un'altra.

Prendiamo per esempio i TG.

Ci sono A,B e C.

A dice che è colpa di B.

B dice che è colpa di C.

C dice che è colpa sia di A che di B.

A quel punto il telespettatore potrebbe applicare la proprietà transitiva, e risolvere l'enigma.

Ma alla fine naturalmente si arrende.

Il telespettatore non viene informato. Ne esce solo rincoglionito.

Tale refrain si ripete puntualmente tutti i giorni.

La nostra strategia quindi non può in nessun modo essere quella di inserire un personaggio D nel refrain quotidiano.

Ma piuttosto quella di raggiungere il cittadino-telespettatore per altre vie.

Attraverso la rete certo.

Ma ciò che sarà determinante sarà il tour per le piazze d'Italia.

E' l'uso di questi due mezzi di comunicazione così diversi tra loro che sarà la chiave del successo del M5S.

Uno antico, uno moderno.

Ma entrambi liberi.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 05.01.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Serpico si è preso un bel colpo in faccia e non è morto........

gaetano r. Commentatore certificato 05.01.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Forse l' Italia si regge in piedi perche' non sa in che parte deve cadere.

flavio passeri, spoltore Commentatore certificato 05.01.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

premesso che :

«Cinque italiani su cento tra i 14 e i 65 anni non sanno distinguere una lettera da un’altra, una cifra dall’altra. Trentotto lo sanno fare, ma riescono solo a leggere con difficoltà una scritta e a decifrare qualche cifra. Trentatré superano questa condizione ma qui si fermano: un testo scritto che riguardi fatti collettivi, di rilievo anche nella vita quotidiana, è oltre la portata delle loro capacità di lettura e scrittura, un grafico con qualche percentuale è un’icona incomprensibile»

http://www.usitmedia.com/editoriali/polarticles.cfm?doctype_code=EDITOR%20Article&doc_id=502

oggi si scoprono una massa di "economisti" di quella natura ! :-D !
però in questa massa è difficile trovare la verità

Articolo dell’ economista portoghese Guilherme Alves Coelho.

Il capitalismo nella sua versione neoliberista si è ormai esaurito .
Ci sono molti modi per gestire l’opinione pubblica in cui l’ideologia del capitalismo è stata portata al livello di miti. E’ una combinazione di false verità che vengono ripetute un milione di volte, nel corso delle generazioni, e quindi, per molti, diventano indiscutibili. Sono state progettate per rappresentare il capitalismo come credibile e mobilitare il sostegno e la fiducia delle masse. Questi miti vengono veicolati e promossi mediante i strumenti dei media, istituzioni educative, tradizioni familiari, le dottrine della chiesa, ecc.
Ecco i più comuni di questi miti.

Mito 1. Sotto il capitalismo, chi lavora duro può diventare ricco
Mito 2. Il capitalismo crea ricchezza e prosperità per tutti
Mito 3. Siamo tutti sulla stessa barca
Mito 4. Il capitalismo è sinonimo di libertà
Mito 5. Il capitalismo è sinonimo di democrazia
Mito 6. Le elezioni sono sinonimo di democrazia
Mito 7. Alternare i partiti al Governo equivale ad avere un’ alternativa
Mito 8. Il politico eletto rappresenta i cittadini e può quindi decidere per loro
Mito 9. Non c’è alternativa al capitalismo
Mito 10. Il risparmio genera ricchezza


“AVANTI UN ALTRO, IL PORTOGALLO, UN SUCCESSO TIRA L’ALTRO”.

Il presidente del Portogallo, Aníbal Cavaco Silva, durante il tradizionale messaggio di fine anno, ha annunciato di voler chiedere l’intervento della Corte Costituzionale sull’ultima legge finanziaria approvata dal parlamento, perché vi sono “LEGITTIMI DUBBI CIRCA LA CORRETTEZZA NELLA DISTRIBUZIONE DEI SACRIFICI TRA I CITTADINI”.

Inoltre, secondo Cavaco Silva le misure d’austerità imposte dalla Troika, avrebbero prodotto, “UN CALO DELLA PRODUZIONE E DELLE ENTRATE FISCALI”.

Misure che stanno spingendo il Portogallo verso quella spirale in cui è già finita la Grecia, fatta d’austerità, disoccupazione e recessione senza fine.

MA, ANCHE QUESTO “IL SAGRESTANO DELLE BANCHE” LO DEFINIRÀ UN ALTRO SUCCESSO DELL’EURO, COME HA GIÀ FATTO CON LA GRECIA ?

Paolo R. Commentatore certificato 05.01.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e due

oreste. m., sp Commentatore certificato 05.01.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incubo:
Molta gente ancora non si è accorta dell'enorme presa in giro da parte di Bersani, Monti, Casini. Fanno finta di scontrarsi, su questioni irrilevanti oltretutto, per dimostrare difformità di vedute che non esistono.
Beppe dillo, gridalo, urlalo, ti prego e se ti servo come apri-porta o scendiletto, chiamami, tanto lo sai che non lo farei per te ma per gli Italiani onesti e per mia figlia.

gaetano r. Commentatore certificato 05.01.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

..facciamo fallire il complotto internazionale ai danni del popolo italiano guidato dal rinnegato Monti...
..bruciamoli l'agenda.............

..ih!iH!Ih!ih!.........

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 05.01.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può continuare così... condizionati da tassi e debiti di cui noi non sappiamo neanche il motivo! che schifo...

Giacomo La Rossa 05.01.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è una bella giornata, quasi quasi mi carico una famigliola in macchina e vado a correre sui tornanti. al peggio mi butto fuori all'ultimo

oggi 05.01.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiono blog!

oreste. m., sp Commentatore certificato 05.01.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI STANNO MASSACRANDO

Nel giro di pochi anni ci hanno messi in ginocchio (Ginocchio: leggi "eufemismo"),
e il divario fra i super ricchi e i poveri si è andato ingigantendo,
tanto che i medio-abbienti sono diventati poveri e i poveri super-poveri...
E ciò addirittura in contraddizione con l'interesse dei super ricchi,
dal momento che un milione di euro in più o in meno a un super ricco
non gli cambia affatto la vita mentre 10 euro in più o in meno per un povero
può voler dire la differenza fra la vita e la dignità.
Ci stanno distruggendo senza alcun reale introito o beneficio per i distruggitori
mentre per la povera gente è la differenza fra una vita dignitosa e i cazzi amari
di una fine preannunciata.
Che cavolo se ne fanno certi individui della loro super-extra-stra-iper-ricchezza
quando un popolo intero muore di fame e non ha di che mantenere i propri figli?
Io dico che ci costruiscono un cappio per i loro rispettabili colli...
Giudice Lynch, dove sei?
E intanto il paese e l'Europa vanno a picco.
E noi... che ca!... stiamo aspettando?

Suerte!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!siamo oltre il 40 per cento!ne sono sicuro,quindi avanti col passaparola.parlate con tutti e fate conoscere il movimento e le idee.avanti così!o cambiamo davvero alle elezioni o questo Paese è morto!lascio qui un cafferino per gli amici :)

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.01.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... beh l'auspicio è che se non raggiungiamo il 100% col M5S ma solo l'80%, che il resto lo prenda Oscar Giannino che è un'altro che ci da giù di brutto !!
http://www.facebook.com/fermareildeclino?__req=p

Elio Giardinelli, Spineto Scrivia Commentatore certificato 05.01.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho provato ha spiegare più volte il mio pensiero su questo Blog, ma la mia scarsa capacità di scrittura non ha mai reso degno di nota il mio pensiero.
Allora vi propongo la visione di questo video che ho trovato per caso su youtube, il discorso di questo signore Josè Pepe Mujica descrive in modo perfetto la mia verità, la mia visione del mondo.

Mujica riceve,dallo stato Uruguaiano,un salario di circa 12.500$ dollari al mese per il suo lavoro alla guida del paese,ma dona circa il 90% del suo stipendio per le ONG (Organizzazioni non governamentali senza fini lucrativi) e persone bisognose.La sua automobile è un "Maggiolino" degli anni 70.Vive in una piccola fattoria nella periferia di Montevideo.Il resto del suo stipendio è circa di 2.500$ dollari,in una intervista il presidente "Pepe",nome con il quale è conosciuto popolarmente,ha detto:"Questi soldi mi devono bastare perché ci sono molti Uruguaiani che vivono con molto meno!

Questo è il suo discorso al G20.
http://www.youtube.com/watch?v=3SxkMKTn7aQ&feature=player_embedded

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 05.01.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno del blog si è mai fatto la seguente banale domanda?
Monti (e prima di lui Berlusconi) poteva infischiarsene delle richieste di rietro del debito da parte della Francia.
La domanda è: perchè ha ceduto alla richiesta della Francia di rimborase il suo debito?
In altre parole: se Monti non avesse pagato il debito francese, cosa sarebbe accaduto all'Italia?

Carlo Rossi 05.01.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su questo sito c'è una percentuale incredibilmente alta di gente che scrive il verbo avere senza h. dovrebbe darvi da pensare su che genere di persona attiriate

cazzo 05.01.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non possiamo assumere qualche mago che faccia schiattare tutta insieme questa gente di merda?
O andare a pregare in chiesa che gli venga qualche malattia strana e mortale.
C'è un sacco di gente che ci crede, magari è vero, non si sa mai.

adriano fontanot torino 05.01.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Non sanno più a cosa appellarsi i saccenti, ignobili professionisti e scrocconi in politica.
Non basta quanto sottratto dalle tasche degli Italiani per finanziare disservizi, soprusi e privilegi di casta, si inventano nuovi strumenti criminali di rappresaglia fiscale per estorcere arbitrariamente e illegittimamente i diritti fondamentali di sovranità individuale. Tocca alle società civili e militari rendersi conto e impegnarsi democraticamente contro l'enorme truffa montata intenzionalmente davanti ai cittadini.
La finalità? Quella di mortificare a telecomando, a loro esclusiva volontà, i cittadini, cambiarli in banditi o pecorae mute dinanzi a chi li tosa.

Venezuela 05.01.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=-Lp2mNmMV0w

Osservando bene questo link video e la protervia e l'atteggiamento smorfiosetto di questa lavannara pdl che manco a lavare i piatti serve e che siè inventata questo lavoro di svolta di far capire agli altri che lei di politica se ne intende.Questo è il male che deve essere spazzato via.Una classe politica di imbelli,nulli ed amebe consorziate che si permettono di offendere l'itelligenza degli italiani massacrati da sti'mentecatti.Da anni menano il can per l'aia queste caccole insignificanti fregando a più non posso ogni ben di dio ed arricchendosi alle spalle della gente che lavora.Simili ad una palude stantia e fetida rimescolano fango ed affari incuranti della sofferenza della gente sulla quale hanno costruito potere e vantaggi.Ma il loro tempo è giunto e non avranno più modo di brigare vaporizzati come nel miglior film di fantasmi. Il Movimento 5Stelle è un gran disinfettante.Yesssss!

http://www.youtube.com/watch?v=KvkKX035484&feature=player_detailpage

GhostBusters

GhostBuster 05.01.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Fin che ci sarà gente del tipo" io grillo non lo voto, è un comico e non costruirà niente" l'italia sarà una nazione di merda che voterà politici di merda che continueranno a sodomizzarci.

adriano fontanot torino 05.01.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

be se vi ricordate un avolta era molto dipiù e si viveva benee di rendita con gli interessi delle BANCHE italiane al 17-20 per cento e c' erano semrpe quelli ctipo quadrio Curzioil paradigmatico cretino e beota tetragpono ceh ritira premi da tutti che non sa una beata fava di nulla di economia e tecnica Bancaria pura eppure prend eprmei d atuii i suoi complici di truffa come dice galbrigth ed altri come tremonti ed ancora oscar giannino che ora dice che fal lapolitica anche lui dopo no aver mai fatto l'economia se non quella davanti ed ilcomemrcio di dietro!!!eppure nessun odiceva nulla !!!

fausto GALA 05.01.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazioni di Monti:

"Le crisi sono necessarie per arrivare alle cessioni della sovranita' dei popoli" 25/3/12

"La svalutazione ci ha fatto bene" 13/9/92

"Io senatore a vita non mi ricandido" 25/0/12

Bhe insomma questi son capitali mica peccatucci..

"L'euro e' irreversibile", questa sara' la sua pietra tombale..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Moriro' con la certezza che gli italiani sono tutti stronzi, bene fanno i politici corrotti a spremerli e sodomizzarli ogni giorno di piu'e piu' lo fanno piu' li votano, la barca ormai è affondata o è in fase di affondamento senza nessuna speranza di salvarsi, solo i disonesti hanno qualche speranza a spese degli onesti.
Invito tutti gli onesti a diventare disonesti per legittima difesa, almeno per salvare i bambini.

arrio.mortis 05.01.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari italioti, ho passato le ultime settimane a dover saltare da un programma all'altro per riuscire ad evitare gli imbonitori di palazzo tentare di venderci la loro "merce" e sono decisamente disgustato.
Parlare della CGIL come di un sindacato che vive "nel passato", per me é stato il massimo dell'ignominia e della volgarità espressa da un'italiota PROFONDAMENTE INFAME, come può essere capace solo rigor mortis, ma ha partita facile a farlo in itaglia, lo avesse fatto in Francia o Germania lo avrebbero ribaltato, con manifestazioni di piazza gridando tutto lo sdegno possibile! Purtroppo gli studenti e i lavoratori, sono estenuati dalle dimostrazioni di piazza, soprattutto nel periodo delle feste, e per questo che rigor ne ha approfittato a picconare a destra e manca a suo piacimento, proprio in questa porzione di inizio dell'anno? L'ammucchiata dei presunti moderati centristi, infinitamente falsa ed ipocrita, perché come nella peggiore democrazia cristiana di recente memoria, sotto queste mentite spoglie si nasconderanno i fascismi peggiori, di ogni tempo, che tanto bene hanno fatto a questa miserabile "espressione geografica", VERGOGNA.
Questa stampa serva, spettacolo deprimente, di un'umanità stupida ed analfabeta, che nonostante le possibilità di INFORMAZIONE MONDIALE, rimane ataccata a quella onanistica e autarchica, di questa cloaca di nazione, e persone. Ammirano solo il loro uccello, dalla mattina alla sera, ogni qualvolta acquistano il pompiere della sera o simili. Che altro scrivere, che un PD-L "di centro" sia una tale disgrazia, un'ossimoro, che gli italioti non vogliono proprio capire, nonostante anche ai lodevoli Zoro? Rigor li porterà con se, questa marmaglia "moderata", spizzicando dallo psicopedonano e pd-l, ed é l'unica notizia a favore del M5S. E' da quando sono arrivato bambino, in questa cloaca, che sento parlare dei "moderati", quelli che hanno permesso 40anni di DC, con il risultato dell'analfabetismo al 20% e del risorgere dei fascismi, W M5S

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSATE CHE FAR CAMBIARE MODO DI PENSARE A 5 MILIONI DI ITALIANI CHE LAVORANO DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE NELLA P.A. SIA FACILE?
LA MAGGIOR PARTE DI LORO VIVE DI PRIVILEGI E NON RISCHIA NULLA
NON RISPONDONO DELLA LORO EFFICENZA E HANNO IL CULO AL CALDO
FINCHE' LA BARCA VA LASCIALA ANDARE

QUESTI SONO UN BACINO DI VOTI X LA CASTA E LE LOBBY ENORME
QUESTI SONO DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE RICATTATI E RICATTABILI

VUOI MANTENERE IL POSTO E ALLORA VOTA TIZIO O CAIO

QUESTO E' IL GRANDE MOLOK DELL'ITALIA CHE NON CAMBIA E NON RIESCE A CAMBIARE

DOPO CHE NAZIONALIZZARE TUTTE LE BANCHE IN ITALIA
IL PASSO SUCCESSIVO SARA' METTERE RIMEDIO ALL'APPARATO BUROCRATICO E SARA' UN LAVORO TITANICO MOLTO DIFFICILE

UNO STRUMENTO A NS FAVORE SAREBBE QUELLO DI CREARE SUBITO

UNA PIATTAFORMA LIQUIDA CHE TENGA IN TEMPO REALE I RISULTATI DI TUTTI GLI APPARATI DELLO STATO

ferlingot 05.01.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da giovane ero appassionato di psichiatria letteraria.quella branca della psichiatria che raggruppa tutti i fiumi di inchistro versati sull'argomento psichiatria.ci ho perso anni.alla fine ho abbandonato.la psichiatria letteraria non curava nessun malato psichiatrico.non era nemmeno questo il suo scopo.mi è servito a qualcosa sapere tante cose?non lo sò.forse,a me,si ma,chi aveva problemi psichiatrici ha continuato ad averli ed io,non li ho certo aiutati.mi vengono in mente due frasi che circolavano tantissimi anni fà.la prima è una definizione goliardica della filosofia:la filosofia è quella cosa con la quale e,senza la quale,il mondo rimane tale e quale.la seconda è,invece una cosa seria:NON ESISTE NIENTE DI PEGGIO DI UNA RIVOLUZIONE CHE FALLISCE.oggi,votare m5s,equivale,per me,a studiare psichiatria letteraria:la mia coscienza dell'impossibilità di curare la follia,mi porta a cercare consolazione nel cercare di sapere,il più possibile,della malattia.


Obama ha evitato il "fiscal cliff" e lo spread italiano s'é subito abbassato.
Qualcuno può spiegarmi che c'azzecca ??????
Grazie

basilio grabotti 05.01.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 4 CAVALIERI DELL'APOCALISSE:

NAPOLITANO, il primo cavaliere con il cavallo bianco, a cui è stata data l’autorità di conquistare tutti coloro che si oppongono a lui;

BERSANI, il secondo cavaliere con il cavallo rosso, ha il compito di metter zizzania affinché le persone si odino tra di loro;

BERLUSCONI, il terzo cavaliere con il cavallo nero, ha il compito di portare l’Italia sull’orlo di una grande carestia che probabilmente sarà conseguente alle guerre istigate dal secondo cavaliere;

MONTI, il quarto cavaliere con il cavallo giallastro, è colui che ha il compito di portare morte e devastazione. Egli è una combinazione dei cavalieri precedenti.

Ciò che stupisce di più, è che i quattro cavalieri dell’Apocalisse , portatori di infinite tribolazioni, agiscono con il consenso della maggior parte delle loro vittime.

virgovd 05.01.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=B0GWXRrWwjU
pAURA ? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAAHAHA
Tranquilli, manca poco ahahahahahahahaahah

fabrizio s., roma Commentatore certificato 05.01.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Straordinario Brignano ahahahahah l'ha massacrata quella idiota del PDL ahahahahahahaah
Vai M5S VAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
http://www.youtube.com/watch?v=-Lp2mNmMV0w

fabrizio s., roma Commentatore certificato 05.01.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.monetacomplementare.org/1/nuove_monete_complementari_nascono_in_grecia_436128.html

pensateci....

domenico andria, salerno Commentatore certificato 05.01.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma pensateci un po...
che ca..o di fine fanno tutte le ns mostruose tasse ?
dove vanno a finire?
a cosa vengono destinate?
succhiano il sangue degli italiani poveri e medi x vedere che ogni giorno tutto sta andando a scatafascio per non risolvere nulla e anzi continuare a rincarare servizi che costano sempre di + e funzionano o non funzionano.
ci hanno preso x mucche caroline solo da mungere.
sono talmente sicuri di non rendere conto delle loro misfatte che ancora oggi si presentano come salvatori della patria.
spero che gli italiani aprano gli occhi.

NORIMBERGA X TUTTI LORO


ferlingot 05.01.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

proposte.....http://www.monetacomplementare.org/1/nuove_monete_complementari_nascono_in_grecia_436128.html

o anche.....

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/01/01/eurocrisi-e-decrescita-felice-in-spagna-e-boom-di-monete-virtuali/454678/

domenico andria, salerno Commentatore certificato 05.01.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

San Biagio 5 Stelle wordpress Un lungo viaggio

Pubblicato da marcobarbon su 4 gennaio 2013

Parte prima
Ormai sono passati mesi da quando uno dei miei tanti amici, laureato alla ricerca disperata di lavoro, è partito, destinazione Londra. Rivederlo, sentirgli dire che sta bene, che ha trovato subito lavoro e casa mi ha fatto immensamente piacere, sentire il padre dire che lui e sua moglie hanno fatto una vita di sacrifici per permettere al loro unico figlio di studiare, per fargli avere un futuro migliore, e che non si immaginavano che questo avrebbe voluto dire vederlo un paio di giorni all’anno, questo mi ha lasciato un pò perplesso e mi ha indotto a riflettere. Non esiste più il lavoro su cui è fondata la nostra repubblica. Le assunzioni in Italia sono solo di precari che, dato di oggi, hanno raggiunto quasi 3 milioni di contratti a basso reddito, a cui viene negato anche il credito perchè non in grado di fornire garanzie, la disoccupazione è all’11% , un giovane su quattro non ha lavoro e al sud uno su tre. Si parla della fine del tunnel e della famosa luce in fondo che vede solo il governo Monti, noi siamo dentro al tunnel e non vorrei che la luce che si vede in fondo sia un treno in arrivo.

La soluzione è partire? Cambiare nazione? Beh in un certo senso si, la soluzione è partire per un lungo viaggio, non verso l’estero, ma verso un nuova meta all’interno del paese e prima ancora dentro di noi, con l’obiettivo di cambiare noi e il nostro modo di vivere il bel paese.

marco barbon Commentatore certificato 05.01.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

LISTA MONTI.
Berlusconi ha avuto il permesso di criticare negativamente Monti, Casini e Bersani fingono di litigare tra loro e con Monti, gli altri partiti di sinistra, di centro e di destra inventano conflitti tra loro.
Il vero scopo di questi signori, dopo le elezioni, è di riunirsi tutti insieme per continuare a fregare gli italiani, combattendo l'unico vero nemico il movimento 5 stelle.
Si accettano scommesse.

giovanni b. Commentatore certificato 05.01.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Parte seconda di Un lungo viaggio- Il nostro territorio è meraviglioso, difficile trovarne uno così bello, perchè andarsene? Il problema è cambiare il modo di viverlo questo paese. Enrico Berlinguer in un intervista del 1981 diceva: molti italiani, secondo me, si accorgono benissimo del mercimonio che si fa dello stato, delle sopraffazioni, dei favoritismi, delle discriminazioni. Ma gran parte di loro è sotto ricatto. Hanno ricevuto vantaggi o sperano di riceverne, o temono di non riceverne più. ( Ringrazio Ubaldo Giardelli per il contributo storico).

Di certo c’è solo che quello che abbiamo fatto fino ad adesso ha peggiorato la nostra società e annebbiato la prospettiva di futuro. Il rapporto con la natura che ci circonda inerme è degenerato e si è chiamati a scegliere fra lavorare e respirare come all’ILVA di Taranto. Dobbiamo cambiare il modo di vedere le cose, la prospettiva. Più che vedere direi guardare con occhi diversi, la differenza è l’impegno che ognuno di noi deve essere disposto a metterci se veramente vogliamo un cambiamento, non si può pensare di attraversare l’oceano stando sulla spiaggia ad osservare l’acqua, bisogna darsi da fare, per capire,per conoscere, per intraprendere un cammino.

Ho cominciato a pensare a mio figlio che ha 30 mesi e al futuro che lo aspetta, a dove ci porterà l’impostazione attuale di questa società del profitto e di come tutte le cose abbiano assunto come unità di misura il denaro, dobbiamo guadagnare tanti soldi nel minor tempo possibile, la velocità e la fretta ci impediscono però di cogliere quello per cui veramente vale la pena vivere. Ho riletto da poco Il piccolo principe e mi è rimasta in testa la sua espressione più famosa: l’essenziale è invisibile agli occhi, poi leggo in rete questa affermazione: era talmente povero che il denaro era tutto quello che aveva, e penso che una società nuova sia possibile.

marco barbon Commentatore certificato 05.01.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando al governo ci sono persone che ci considerano solamente come unità da gestire e spremere, quando chi governa spende in un giorno quello che un comune cittadino guadagna in un mese questo è il risultato

Roberta-Rotelli 05.01.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Parte terza di Un lungo viaggio- Fra poco ci saranno le elezioni nazionali che molti auspicano come il punto di svolta, tutti sbandierano il cambiamento. Io so per chi voterò e mi è ben chiaro, voterò moVimento 5 stelle ma questo non è importante perchè le cose non cambieranno finchè non cominceremo a prendere decisioni che rispecchiano il cambiamento che vogliamo vedere, dobbiamo chiederci se le scelte che abbiamo fatto fino ad adesso hanno migliorato la nostra vita. Se ci accorgiamo che una strada è sbagliata dobbiamo tornare indietro e cambiare strada, non ha senso accelerare per arrivare prima alla fine della strada sbagliata.

Possiamo e dobbiamo fare scelte diverse, in discontinuità col passato, che siano esse politiche , economiche o finanziarie, esistono esempi di sviluppo ecosostenibile che renderebbero migliore la società in cui viviamo, esistono banche etiche dove si può veramente dire che la mia banca è differente, dobbiamo scegliere e scegliere significa rinunciare, difficile rinunciare alla cosa più comoda per quella più giusta, costa fatica, mentale e fisica. Non abbiamo bisogno di cambiare nazione alla ricerca di un posto migliore, ma questo non vuol dire rimanere qui, inermi, in balia delle decisioni altrui, sperando che in qualche modo qualcuno si ricordi che esistiamo, dobbiamo intraprendere un lungo viaggio non per cambiare paese ma per cambiare il paese.Il viaggio sarà difficile, tortuoso, pieno di insidie, cadremo e ci faremo male ma non ci fermeremo.
Nessuno ha mai commesso un errore più grande di colui che non ha fatto niente perchè poteva fare troppo poco. Se facessimo tutto ciò che siamo in grado di fare rimarremmo letteralmente sbalorditi, io ho deciso di incamminarmi. Siamo ad un punto di non ritorno, sappiamo quello che è giusto fare ma non abbiamo il coraggio di farlo.

Sù amico è arrivato il momento di andare, ordina alle tue gambe di obbedire al tuo pensiero, un lungo viaggio ci aspetta.

Grazie per l’attenzione Marco Barbon

marco barbon Commentatore certificato 05.01.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Quando si dice che la politica e il giornalismo vanno a braccetto:

Francesco Rutelli e Barbara Palombelli.

stefano m. Commentatore certificato 05.01.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

BASTA STAMPARE MONETA IN CORSO LEGALE(ACCETTATA PER LE TASSE) E FINISCONO TUTTI I PROBLEMI:spread, debito, disoccupazione, Germania, Europa. Voglio fare l'unione fiscale Eu per togliere ai vari stati la possibilità di creare moneta accettata i corso legale= quella obbligatoria per pagare le tasse. Attualmente è solo una scelta psicologica. Pillola BLU o pillola ROSSA. Inferno o Resurrezione con meraviglia.

gabriele gre 05.01.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Oh Beppeggio, potevi dirlo ai pavmigiani che quando parlavi di Parma come la Stalingrado del M5S, intendevi dire quello che Stalingrado fu per i tedeschi!

Luciano Diotallevi (detto lucifero), Banessa Commentatore certificato 05.01.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

FERLINGOT COMMENTO DEL 4,1,13 ORE 18.11 sono pienamente d'accordo con lei su quanto scritto. Saluti.

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 05.01.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN ITALIANO QUALUNQUE E SONO STUFO DI FARMI PRENDERE IN GIRO, DA COLORO CHE MANOVRANO L'ECONOMIA NEL NOSTRO PAESE E CI RACCONTANO COSE FALSE E INUTILI, PER CONVINCERCI CHE IL SOLO MODO PER USCIRE DA QUESTO SCHIFO E' LA LORO RICETTA.QUELLI CHE PROPONGONO CIO' SONO GLI STESSI CHE HANNO CREATO QUESTO SCHIFO,CARI CITTADINI QUALUNQUE,PENSANDO IN TUTTI QUESTI DECENNI AI SOLI AFFARI LORO E DEI PROPRI AMICI.VOGLIAMO CONTINUARE A TENERCELI FINO A QUANDO CI PORTERANNO ALLA FAME,O CERCARE DI CAMBIARE LA NOSTRA SOCIETA' IN MODO DEMOCRATICO, MANDANDOLI A CASA ALLE PROSSIME ELEZIONI ED ELEGGENDO ESSERI UMANI(specie in estenzione)che si occupino realmente dei problemi dei cittadini,e dell'economia del nostro paese usando altri parametri e non quelli dell'alta finanza delle banche dei politici corrotti ecc....che stanno distruggendo il mondo.Basta!!!!!!!

stefano lusini 05.01.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

10 e lode.

simone stellini Commentatore certificato 05.01.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe questa tua analisi fa pena mi spiace dirtelo....
http://goofynomics.blogspot.it/2013/01/monti-allo-sbaraglio.html#comment-form

Alessio Ferrari 05.01.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lascio un commento all'articolo del signor Albanesi.
I partitit ed i loro capi sono solamente dei camerieri dei vincitori della seconda guerra mondiale ossia i plutocrati dell'occidente(finto non quello Greco Romano e Germanico) .
Fin tanto che gli italiani crederanno di essere stati liberati e non occupati la situazione non cambierà.
La gente deve aprire gli occhi e rendersi conto che se tutti perseguono la stessa politica estera un motivo c'è.
Quando gli italiani e gli europei capiranno che non sono liberi ,ma serv anzi schiavi del sistema demoplutocratico e reazionario allora forse qual cosa cambierà.

Egeo Francois 05.01.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi il "cicorione" Rutelli riuscirà ad imboscarsi ancora una volta al parlamento con il centro democratico?

stefano m. Commentatore certificato 05.01.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi su Google news risulta che nessun quotidiano riporti un accenno a questo post, guardacaso...il mio consiglio è di postare in massa sui social networks.sarebbe bello farci i manifesti, sarebbe una novità: trovare il modo, paese per paese di stampare e affiggere (legalmente) i più bei post!!

luca r., milano Commentatore certificato 05.01.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Linko un mio articolo di protesta:

http://barberamichele.blogspot.it/2013/01/le-cinque-riforme-che-i-politici-si.html

Michele Barbera

Michele Barbera 05.01.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

"Monti rimprovera a Squinzi di aver aumentato lo spread per aver aperto bocca" Chissà a quanti soldi ammontano gli investimenti in bot della capra di Sgarbi http://www.montemesolaonline.it/Satira.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 05.01.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho inserito il video di Beppe Grillo (Auguri Buon 2013) a tutti i miei amici su Facebook(587) ho ricevuto diversi commenti positivi, molti dei miei amici lo hanno fatto girare ai loro.

Anche senza TV qualcosa si può fare.

Oggi gli metto il video "RESTITUTION DAY"

Che dite mi manderanno al diavolo???

il dado è tratto 05.01.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Dal RINCOGLIONIRE al...SILENZIARE!!!

La massa che guarda solo la tv non ci sta capendo niente della brutta fine che l'Italia sta facendo e, sono tantissimi e, andranno a votare...

Come cacchio si fa a svegliare sta massa di italiotici a livello Nazionale???!!!


http://www.youtube.com/watch?v=TQTWkij11aE&feature=player_embedded

anib roma Commentatore certificato 05.01.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon giorno , e che sia veramente un buon giorno per tutti belli o brutti,l,officina monti casini fini &c.sta cercando i pezzi della vecchia e fantomatica D.C:,con il benplacido della c.e.i e del vaticano,cercano di riassemblare una macchina vecchia ,una vernicitina passando da marchionne,una biella da montezzemolo,qualche altro pezzo dal fedelissimo rigattiere che lo ha conservato diligentemente ,una promessa qua un la uno spolvero passando dai media ,e il gioco è fatto. E come per magia dalla lampada magica co un pò di strofinio esce il centrino,D.C.con testata ribassa ta pronta per la competizione.Peccato.....i bulloni non tengono. e ancor prima di partire cominciano a cadere i pezzi...oh Fini.....se continua cosi alle elezzioni arrivera un casco di pelle un paio di occhiali da saldatore un volante,e un canuto ma irridente pilota ,RIGOR e un unico spettatore acclamante RE giorgio. Purtroppo i danni sono gia stati fatti,riportiamo questo abnorme ammasso di ferraglia in un garage,rinchiudiamolo e buttiamo via la chiave.....Befana pensaci tu.....

gattacicova 05.01.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe permetti completo la tua Analisi. Lo spread si è ridotto perchè nel frattempo è aumentato il tasso del Bund Tedesco (la fiducia su Germania diminuisce ?). Ma l'Italia paga sempre un livello alto di interessi che aumenta il debito.
Tagliare ...... i ....politici

Rinaldo S. Commentatore certificato 05.01.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.disinformazione.it/frescobaldi.htm

fabrizio s., roma Commentatore certificato 05.01.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

L'utilizzo criminoso che e ' stato fatto di un indice puramente economico con la complicita'della stampa e della tv e' un esempio di come i politici siano disposti a vendere la pellaccia di noi cittadini x i loro sudici scopi.I colpevoli: tutti : sinistra, destra, centro senza distinzione.Tutti avvinghiati in un unica spirale fatta dei loro interessi.
Italiani trattati da un professore alla pari di scimmiette addomesticate da stampa e tv! Al grido di " Attenti allo spread" questo moderno ed istruito Lupin entrava nelle nostre case,ci sfilava argenteria,portafogli,mobili ed immobili tramite le tasse facendoci addirittura sentire partecipi di aver salvato la nazione.Assolutamente geniale.

Pippo Depapero Commentatore certificato 05.01.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno blog!

oreste mori 05.01.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Lo scopo è il Nuovo Ordine Mondiale, lo stanno preparando con cura da anni...
http://www.disinformazione.it/arma_carabinieri.htm

Vogliono il controllo TOTALE di tutto, ci stanno distruggendo,stanno massacrando il pianeta intero per fare questo e non si fermeranno davanti a nulla se non li fermiamo NOI a calci nel culo.....altro che chiacchiere!!!

fabrizio s., roma Commentatore certificato 05.01.13 09:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una parte di italiani che sono collusi con questa classe politica di merda, tutti questi criminali non avranno nessun perdono da parte di chi è onesto e sta soffrendo per causa loro, possono provare a riparare il danno fatto, ma non ci riusciranno, quindi che SIANO MALEDETTI DAGLI UMINI, DA DIO E DA ME! tutta la gente che ha sofferto ed è morta per causa loro, li sta aspettando, per la resa dei conti. Ecco cosa mi ha detto un mio amico, padre di due figli, persona onesta e grande lavoratore, adesso in disgazia grazie a questi AntiItaliani che odiano il nostro paese e i nostri figli. Io dico no all'odio, ma dobbiamo fare capire a questa classe politica inetta che devono andare via, e l'unico modo adesso possibile, l'unico modo civile che abbiamo dopo 50 anni mi malapolitica, lo offre il M5S, perchè non c'è alternativa, perchè pittosto che morte certa, meglio un salto nel buio ma con speranza. "Loro non cambiano, non cambieranno MAI"

gabriella maggiore 05.01.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scelta CIVICA? Ah ah ah ah ah!! Questa si che è bella!!! ah ah ah!! Con Fini e Casini!! Si si si!! Che bella scelta! ah ah ah ah!!

MA CHI CAZZO VI VOTA??!! :-<

Giacomo E. Commentatore certificato 05.01.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno Blog!
Che la Befana,per chi ci crede,porti tanto carbone ai nostri governanti.

oreste m,, sp Commentatore certificato 05.01.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Che gusto ci trova certe persone scrivere, tutte le mattine, sempre le stesse monotone cose. Sono notizie vecchie a volte elaborate dalla faziosità del soggetto. Monti, Bersani,Casini, basta conosciamo tutto a memoria. Proposte e solo proposte, il vecchio è vecchio il nuovo deve venire quindi proposte nuove. Tutti sappiamo che esistono pensioni da fame quindi facciamo proposte per cambiare, e così via. Basta faziosità demagogica e vecchiume.

Il Giustiziere Casalecchio 05.01.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari italioti, ho passato le ultime settimane a dover saltare da un programma all'altro per riuscire ad evitare gli imbonitori di palazzo tentare di venderci la loro "merce" e sono decisamente disgustato.
Parlare della CGIL come di un sindacato che vive "nel passato", per me é stato il massimo dell'ignominia e della volgarità espressa da un'italiota PROFONDAMENTE INFAME, come può essere capace solo rigor mortis, ma ha partita facile a farlo in itaglia, lo avesse fatto in Francia o Germania lo avrebbero ribaltato, con manifestazioni di piazza gridando tutto lo sdegno possibile! Purtroppo gli studenti e i lavoratori, sono estenuati dalle dimostrazioni di piazza, soprattutto nel periodo delle feste, e per questo che rigor ne ha approfittato a picconare a destra e manca a suo piacimento, proprio in questo porzione di inizio dell'anno? L'ammucchiata dei presunti moderati centristi, infinitamente falsa ed ipocrita, perché come nella peggiore democrazia cristiana di recente memoria, sotto queste mentite spoglie si nasconderanno i fascismi peggiori, di ogni tempo, che tanto bene hanno fatto a questa miserabile "espressione geografica", VERGOGNA.
Questa stampa volgarmente serva, spettacolo deprimente, di un'umanità stupida ed analfabeta che nonostante le possibilità di INFORMAZIONE MONDIALE, rimane l'appiglio onanistico, autarchico, di una cloaca di nazione, e persone. che guadano solo il loro uccello dalla mattina alla sera, se ne sente la puzza, ogni qualvolta uno vede che acquistano il pompiere della sera o simili. Che altro scrivere, che un PD-L "di centro" sia una tale disgrazia, un'ossimoro, e che gli italioti non lo vogliono proprio capire, nonostante i Zoro, ora rigor gli porterà via il voto di questa marmaglia moderata, come allo psicopedonano ed é l'unica notizia a favore del M5S. E' da quando sono arrivato bambino in questa cloaca, che sento parlare dei moderati, quelli che hanno permesso 40anni di DC, con il risultato dell'analfabetismo al 20%, e il fascismo...

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi do dieci anni, un tentativo per cercare di cambiare le cose per quando i miei figli dovranno vivere la loro vita da adulti, questo è il mio solo fine, so che è quello di molti altri per questo mi sono unito a loro perchè da solo non potrei far nulla, posso essere un buon cittadino ed un genitore, ma non basta, devo essere una persona che insegna un percorso civico di partecipazione, devo mostrare ai miei figli un modo efficace per costruire il loro futuro assieme ad altri.

per questo voto il M5S

Roberto B. Commentatore certificato 05.01.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamoci che il debito pubblico in realtà non esisterebbe, poichè generato in gran parte dal signoraggio bancario. Potremmo anche tagliare tutto tutto, lasciare a casa tutti i politici, ma finchè i nostri soldi ce li facciamo imprestare dalle banche saremo sempre nel debito. Questo è quanto ho capito da Auriti...

Mattia Sansoldo 05.01.13 09:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Se l´Europa fosse una federazione di stati democratica, non ci sarebbe neppure la crisi.
In realta´il punto e´proprio quello: per creare un´Europa forte che controlla TUTTO e´necessario che gli stati europei cedano la loro sovranita´.
Questo sarebbe stato impossibile in condizioni normali cosi´(l´ha detto pure Monti) si e´creata questa falsa crisi.
La prima mossa e´stata la perdita di sovranita´monetaria entrando nell´euro.
Prima l´Italia poteva stampare le lire, poi grazie a Prodi, che ha agito contro la costituzione, ha PRIVATIZZATO la Banca d´Italia (nel piu´completo segreto stampa).
La costituzione prevedeva che lo STATO dovesse essere il partner di maggioranza nelle Banca d´Italia, ora questa e´per il 94% in MANI PRIVATE.
La seconda mossa e´stata l´entrata nell´euro, dove l´Italia per fare debiti DEVE emettere sul mercato BONd, non puo´assolutamente prendere denaro a prestito dalla BCE.
E´copiato dal modello della Federal Reserve americana.
Anche li´una banca privata (con un nome tale da farla sembrare pubblica, come la BCE) puo´non solo stampare la moneta, ma soprattutto AUMENTARE e DIMINUIRE la quantita´di denaro in circolazione.
La crisi attuale e´copia fedele della crisi del 29.
Dal 1920 al 1929 la FED aumento´la quantita´di denaro in circolazione del 60%, poi improvvisamente la diminui´drasticamente nel 29.
Tutti si erano indebitati per investire in borsa, comperando azioni a debito.
Improvvisamente i crediti sono chiamati per la riscossione, la gente e´costretta improvvisamente a vendere e cosa succede quando tutti vendono? Il mercato crolla...

Tra il 2000 e il 2007 e´successo lo stesso...
Invece di crediti per comperare azioni si sono elargiti crediti per comperare case.
Ma questa volta l´hanno studiata ancora meglio.
Per AMPLIFICARE il crollo hanno non solo venduto i MUTUI ma persino i DERIVATI sui mutui, le scommesse sul crollo della bola immobiliare.
Cioe´a fronte di miliardi hanno creato un QUADRILIONE di derivati venduti alle banc

Patrizia B. 05.01.13 09:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma c'é qualcosa di vero in quello che é scritto sul tgcom sul M5 stelle a Parma..???

http://mobile.tgcom24.it/politica/articoli/1075645/parma-la-giunta-dei-grillini-delude-imu-cara-rette-dasilo-sempre-piu-alte-e-conti-in-rosso.shtml

Riccardo 05.01.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti grazie alla RAI a potuto ingannare il paese ma nonl'economia mondiale Obama lo sfancula di brutto sceglie di tassare i ricchi Obama, senatur Monti lei è servo di due falliti come Casini e Fini già discendenti politici della DC e del MSI
fa ancora in tempo a ripensarci di figure ne a già fatte abbastanza

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.01.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui si parla del famoso debito che tutti noi "abbiamo" contratto.Nei miei ricordi non risulta di aver preso soldi a prestito,ricordo anzi che dallo stato e dalla cosidetta "socetà civile" ho preso solo calci in culo.Devo pagare lo stesso le ostriche di Fiorito?

italiano medio

michele ., rimini Commentatore certificato 05.01.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Monti quindi Casini quindi Fini non sono stati applauditi per le scelte di distruggere di tasse l'economia del paese anzi vengono criticati pesantissimamente a livello internazionale

Blanchard (Fmi): «Ue, il rigore eccessivo blocca la crescita»
Secondo il capo economista del Fondo monetario gli effetti dell'austerity draconiana sono stati sottostimati dagli organismi internazionali.

LA RAI VA PRIVATIZA CAPISCI A ME

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.01.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo a ridere....

L'Inps le trova tutte, anche la morte virtuale, stamani nel controllare la mia posizione di salvaguardato dal sito Inps ho tovato che sono deceduto, (Vedi foto), mi domando se sono anche loro dei nuovi Maya o sperano di diminuire il numero degli esodati con l'eliminazione "metafisica". La cosa strana e che ho fatto richiesta tramite il numero verde di aggiornare la situazione (il numero di protocollo è quello riportato con la penna) ora debbo aspettare che mi chiamano per dimostrare la mia posizione...cose e pazze.!!

Grazie, Mario Pasquale
CONDIVIDI L'ARTICOLO


FOTOGALLERY
il documento Inps che dichiara morta una persona viva

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.01.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che di economia ne capisco poco. Mi farebbe piacere che qualcuno che ne capisce più di me riuscisse a spiegarmi con parole semplici il motivo per cui, in Italia con quasi 3 milioni di disoccupati ed in Europa con quasi 50 milioni, nessuno ha mai avanzato l'ipotesi di mettere dei dazi alle merci provenienti dalla Cina ed dall'Oriente per renderle meno competitive. Peraltro le aziende cinesi si avvalgono di aiuti statali e possono così vendere le merci all'Europa in concorrenza sleale ovviamente potendosi inoltre giovare di un costo del lavoro di 1/10 del costo del lavoro Europeo. Il Brasile applica l' 80% di dazio alle merci provenienti dall'Europa e Lula lo aveva inserito per proteggere il mercato interno. Qualcuno cortesemente mi può rispondere?

LORENZO VALVASSURA 05.01.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una bella balla quella raccontata in questo post.
Grillo, erano anni che non votavo, da quanto c'è il tuo movimento sono tornato a votare.
Anche in queste politiche voterò per il movimento.
Ma ciò, solo perchè è l'unica alternativa possibile, in quanto anche tu (rectius voi)di minchiate ne dici.
Tu e i tuoi compari, sapete bene qual è il problema, il debito pubblico non c'entra una mazzafionda.

Giusavvo Friedman 05.01.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Rosa Bindi si è fatta eleggere in Calabria,....ora la Calabria è salva! Felici voi, cari calabrisi, che l'avete votata, altrimenti nella sua Regione sarebbe stata rottamata.
Diceva Tommaso Campanella, tutt'ora moderno, : " io venni a debellar tre mali estremi, tirannide, sofismi e ipocrisia". Infatti i raggiri e l'ipocrisia sono di una modernità estrema

Giuseppe campagna, Riace Commentatore certificato 05.01.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

"Rigor Montis ha riportato a casa centinaia di miliardi di vostro debito dalle banche francesi e tedesche e quindi il problema del debito sta diventando solo vostro"

QUALCUNO/A MI SPIEGHI, SE HA CAPITO COME HA POTUTO FARE QUESTO?

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 05.01.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E inutile continuare con le cose che non lasciano traccia. Tempo ed energie perse. Solo Grillo fa notizia e solo lui può portare avanti il M5S, quindi, deve decidersi di andare in televisione o inventarsi qualcosa

bob l. Commentatore certificato 05.01.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a queste 3 caratteristiche del nucleo centrale, ci sono due osservazioni ancora più scioccanti da fare:

4. L'80% del controllo totale è nelle mani di un gruppo ancora più piccolo formato da 737 aziende.

5. Ultimo ma non meno importante: Spingendoci ancora più in alto, solo 147 aziende controllano direttamente il 40% della ricchezza totale.

Conclusione
Sotto a questo paragrafo troverete la "top 50" della lista.
Come si può vedere da questo elenco, sono tutte banche o altri istituti finanziari.
Quindi no, non è un'iperbole dire che il sistema bancario è Uno. Non stiamo esagerando, quando diciamo che è un unico cartello enorme. Che le banche possiedono tutto, inclusi tutti i principali settori industriali. L'industria del petrolio, delle armi, dei farmaci, quella alimentare, delle telecomunicazioni, ecc. Si tratta di un unico, massivo, monopolio. Controllato dall'alto verso il basso.

Il Potere Monetario è reale e questi ricercatori svizzeri ci hanno fatto un favore sviscerando i numeri.
Restano però ancora degli interrogativi da porsi: Come agiscono queste aziende, se sono tutte controllate dalle stesse persone?
Le cosiddette "Teorie del complotto" (per le masse) acquisiscono sempre più valore e trovano conferme nei dati reali. Semplicemente la gente non conosce la natura umana. Le persone cospirano praticamente in ogni campo. Sarebbe così sorprendente pensare ad un complotto per il dominio globale?

Nadia R. Commentatore certificato 05.01.13 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post: 5 manine. Sono anni che dico la stessa cosa.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 05.01.13 07:43| 
 |
Rispondi al commento

“Il mondo si divide in tre categorie di persone: un piccolissimo numero che fa produrre gli avvenimenti; un gruppo un po’ più importante che veglia alla loro esecuzione e assiste al loro compimento, e infine una vasta maggioranza che giammai saprà ciò che in realtà è accaduto”.

Nadia R. Commentatore certificato 05.01.13 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Viv

quanto mi piaci oggi.

Sei fantastica.. BRAVISSIMA.

Buon 2013 .

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.01.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....Le banche procedettero a diminuire il credito , soprattutto al settore edile, ma anche a tutti gli altri settori, cosi la NEBBIA era totale. E i corsi restavano stabili.

I mutui furono portati molto al di sotto della domanda, ed anche questo aiutò a mantenere i corsi nella linea programmata.

Nel 2013 la crisi non era affatto finita ! Si spostavano i patrimoni bancari dall'IMMOBILE al DEBITO STATALE. Il processo aveva bisogno di tempo , di almeno 4 anni !

C'erano le elezioni in vista ! Le BANCHE NON POTEVANO, ASSOLUTAMENTE, perdere il controllo del governo ! Che fare ?

RIUNIRE TUTTI GLI AMICI DELLE BANCHE E RIPROPORRE MONTI !

Che kazzo di fantasia hanno i banchieri !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.01.13 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del mattino non riesco più a discernere tra il BUIO E LA PAZZIA.

Ho studiato economia e commercio e mi fa SCHIFO scriverne.

Monti ? Chi è costui ? Ormai sappiamo che lo SPREAD , o la semplice parola, è stato usato dai colonnelli-giornalisti per invaderci la testa di NEBBIA e....di FOLLIA. PERCHE' ?

Tra 50 anni lo storico che avrà tra le mani i documenti scriverà :

“ Tra i banchieri italiani , nel 2011, si sparse il terrore.
Già avevano avuto una scossa elettrica vedendo le immagini americane di case invendute o finite all'asta, di ex-ceto medio al lastrico e nelle auto a dormire.
Adesso stava scoppiando la BOLLA IMMOBILIARE IN SPAGNA.
Le due banche principali italiane erano sovra-esposte nel campo immobiliare italiano, avevano contribuito pesantemente a spargere su tutta Italia cemento armato , e i corsi (prezzi) cominciavano a stabilizzarsi e a prendere una curva discendente.

Lo SCOPPIO della bolla immobiliare italiana li avrebbe travolti. CHE FARE ( Direbbe lenin) ?

Risposta: prendere le redini del GOVERNO ! E COSI FU' !
Con Monti e Passera, direttamente dalle stanze delle BANCHE AL GOVERNO.

Tra SPREAD E TASSE e finte riforme si abbattè sul popolo italiano una massa di informazioni tragiche e si pose il silenziatore sul vero problema! La mossa riuscì benissimo !

L'Italia produttiva si beccò un calcione nel kulo , cosi forte, ma cosi forte, che per 1 anno non si parlò di altro.

Nel frattempo il governo dei banchieri procedette a tenere sotto controllo i corsi immobiliari.

Con l'IMU i banchieri si viderò risparmiare una tassa per oltre 300 mila immobili.
E questi restarono fermi . Obiettivo raggiunto !
Immettere sul mercato quegli appartamenti avrebbe comportato la diminuizione fatale dei CORSI !

Le banche procedetterò a diminuire il credito , soprattutto al settore edile, ma anche a tutti gli altri settori, cosi la NEBBIA era totale. E i corsi restavano stabili.

Prosegue.....

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.01.13 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Mamma, sono uscita con amici. Sono andata ad una festa e mi sono ricordata quello che mi avevi detto: di non bere alc
olici. Mi hai chiesto di non bere visto che dovevo guidare, così ho bevuto una Sprite. Mi sono sentita orgogliosa di me stessa, anche per aver ascoltato il modo in cui, dolcemente, mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare, al contrario di quello che mi dicono alcuni amici. Ho fatto una scelta sana ed il tuo consiglio è stato giusto. Quando la festa è finita, la gente ha iniziato a guidare senza essere in condizioni di farlo. Io ho preso la mia macchina con la certezza che ero sobria. Non potevo immaginare, mamma, ciò che mi aspettava... Qualcosa di inaspettato! Ora sono qui sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice: . Mamma, la sua voce sembra così lontana... Il mio sangue è sparso dappertutto e sto cercando, con tutte le mie forze, di non piangere. Posso sentire i medici che dicono: . Sono certa che il ragazzo alla guida dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocità. Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire... Perchè le persone fanno tutto questo, mamma? Sapendo che distruggeranno delle

lucio c., parma Commentatore certificato 05.01.13 05:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo o Grillo Beppe come ti pare e cari amici " 5 stelle ". La macchina televisiva sta facendo la sua parte, e i giornali di informazione, quasi tutti le fanno da contorno, la gente sente parlare ogni santo giorno di questi MASCALZONI come chiama Berlusca Monti; ma sono molto di più entrambi, con i capi partiti. Stanno dalla mattina alla sera in tutti i programmi, in tutte le televisioni e il giorno dopo su tutti i giornali. Dunque; la vostra presenza sulle piazze deve essere continua, con volantinaggio che spiega il vostro programma, che spiega bene quello che state già facendo. " di WEB vive solo una minoranza di italiani ". Non può essere solo BEPPE " lo metto maiuscolo perchè lo merita " a tirare la carretta; Lui fa la sua parte alla grande, voi dovete fare la vostra: ogni giorno in piazza a spiegare chi siete e come vi comportate. Dovete parlare del dimezzamento dei parlamentari, dei ministeri: guardate la Germania quanti ne ha! Guardate gli Stati Uniti quanti ne ha! I ministeri costano non solo x chi li occupa, ma x quello che fanno. E molti sono inutili. Parlate della - LEGGE MOSCA - la legge 52 del 1974 dove l'INPS ha regato 300.000 anni di contributi GRATIS. RIPETO x essere sicuro che apprendiate, che andate a vedere cos'è questa legge. - 300 anni di contrributi GRATIS - ai nostri parlamentari, sindacalisti e tutti gli alti dirigenti di ministeri ed enti pubblici. E continuano ad usufruirne. E stato l'inizio del debito pubblico. Chiedete che venga resa nota la lista di questi APPROFITTATORI-LADRONI circa 40.000 persone: Forse parliamo di ACHILLE OCCHETTO, GIORGIO NAPOLITANO, FRANCO MARINI, SERGIO DANTONI ecc... ecc... ben circa 40.000 di alti personaggi della politica italiana e i loro collaboratori. E stanno ancora li al governo e parlamento e prendono pensioni da nababbi da quando erano minorenni; anche con 10 anni e più di CONTRIBUTI INPS GRATIS. CERCATE la LISTA, fatela rendere pubblica all'INPS. Con amore e con democrazia. Peter Pam

vitovolpicella 05.01.13 05:06| 
 |
Rispondi al commento

Monti come Prodi: dopo i sacrifici e' l'ora di diminuire le tasse! Ma come si fa a credere in soggetti simili quando non hanno cavato un pelo ai privilegi di casta; quando non si sono nemmeno avviati con l'intenzione a tappare un solo buco degli sprechi del denaro pubblico!
Con tutte le televisioni e tutti i giornali che vogliono, col cavolo che gli Italiani gli danno il 23%!

Libero Dalle Caste 05.01.13 03:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Duce:

Il debito pubblico sfiora i due milioni
e mezzo di miliardi,scandaloso per
una potenza economica(ma quale potenza?)
Eppure,allora, la tua
Italia,malgrado le ingenti spese che
sosteneva per le nostre
colonie:Libia,Albania,Eritrea,Etopia e
Somalia,Tu quadravi il bilancio a
pareggio è nel 1926 sbalordisti il
mondo con due miliardi di
attivo.L'operaio,il
pensionato,l'impiegato non
conoscevano cartelle di tasse,il
commerciante non aveva iva,modello 740,IRPEF,ILOR,
tassa sulla salute,
tassa sull'Europa,ISI,ICI,ecc.

In definitiva,i suoi cespiti venivano
concordati a trattazione privata con
gli Uffici Fiscali e venivano pagati
modesti importi in sei rate
bimestrali.

Con Te nacquero la "Previdenza sociale",
gli "Assegni familiari",
i "Sussidi per gli anziani",i premi per i
figli nati,le strade,le reti fognarie,la
Pubblica istruzione,le case popolari,
le bonifiche,ecc.

Avevamo la pace sociale,morale,la
tranquillità,la dignità,l'amore per la
Patria e l'orgoglio di essere italiani!!!

ED ORA???

Abbiamo solo tangenti,mafia,droga,delinquenza
minorile,pentiti,ex democristiani,
ex comunisti,ex socialisti,criminali e
ladroni di tutte le specie,feccia e
carogne della peggiore razza.

Caro Benito,non ti rivoltare nella
tomba,ci manchi tanto.
Da lassù prega per noi affinchè "L'IDEA che
ci hai lasciato TRIONFI!!!"

Ti saluto romanamente,tuo

Italiano!!!

fonte: internet
ps: era per ridere però...

Petri Andrea 05.01.13 03:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facebook sfida Skype:
con Messenger chiamate gratis
Una nuova funzione dell'App per i dispositivi Apple del Messenger di Facebook consente di fare telefonate gratis da smartphone e tablet attraverso il social network. La "chiamata Voip" che consente agli utenti di Facebook di parlarsi utilizzandola connessione dati invece di quella mobile, più costosa, è attualmente in fase di test in Canada.
http://www.ilmessaggero.it/

lucio c., parma Commentatore certificato 05.01.13 03:00| 
 |
Rispondi al commento

pare che un attore francese, un certo Depardieu, non sia più francese. Pare sia una questione di tasse, il 75%. Probabilmente diventerà russo. Un po' come il Conte di Montecristo avrebbe forse fatto meglio a venire qui da noi ma evidentemente non sa che qui di tasse ne avrebbe potute pagare poche poche: pare che il 75% (tra dirette ed indirette) le pagano da gran tempo solo i fessi.

sandro malaspina 05.01.13 02:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si,va bene,ormai lo sappiamo.siamo stati venduti.abbiamo perso la sovranità.siamo gestiti da poteri forti internazionali attraverso dei giuda.non ci sarà più ripresa perchè mancano le risorse.siamo destinati a vivere da dannati per alimentare l'insaziabile fame di qualche centinaio di vampiri e,dei loro servi.dopodichè?che facciamo?io,a parte una vera rivolta,non riesco a vedere come potremo uscirne.qualcuno ha un'idea che non siano le solite menate?anche perchè,non si sta scherzando:qui ci hanno,letteralmente,rubato la vita.per favore non rispondetemi:votiamo in massa il m5s,perche lo sta già votando e,non mi pare che stia cambiando qualcosa.ne,mandiamoli via a calci in culo,perchè i calci si danno con i piedi,non con le parole.


Questo alla stessa maniera del coito e per me dialogo interrotto ! Io voglio dargli un prologo con un lieto fine, e vi racconto come andò a finire ;-)

L'Italiano qualunque se ne andò via incazzato, e strada facendo si trovo a pensare, ma se a quelli che non han preso niente gli verrà chiesto ancora di pagare, che vita è questa dove si va a finire. Qui avverrà una rivoluzione, oggi cosa sporca che non si può capire, può correr il sangue di chi tanto ha già dato, non volere ciò non è certo da vile ! Allora corse a cercar altri qualunque, ad avertir del pericolo imminente, e mentre pensava rivoluzion ci vuole, la prospettiva di certo era avvilente. Poi si fermo a pensare all'auf wiedersehen beffardo, e disse " a questi in culo gli va ficcato un dardo ! " Certo cambiar per forza si deve, ma il cambio almeno ai deboli sia lieve, e allora a tutti disse sia un alleanza, tra i qualunque un po' scalmanati ed i guatemaltechi in vero più posati. La cosa miracolosamente riuscì, quindi si volle rivoluzion civile, febbrile corse il pensiero alle cose da fare, per presto fare fronte al debito rientrato col grande baratro per noi d'altri apprestato. S'accese allora una lampada da cento, e ai benestanti che sempre poco han pagato, e in mano hanno il malloppo e ogni ricchezza per il 50%, s'impose per 20 anni sul bel groppo, il debito pubblico ad un buon tasso annuo 1%. Venne poi invitato alle cinque della sera lo Spread teutonico e con piglio fiero gli si diete un té ! ed un + 1 a lui all'Europa e al mondo intero !!!

Giorgio Poidomani 05.01.13 02:35| 
 |
Rispondi al commento

spread...Beh mi ricorda un filmetto pornografico che ho visto (una volta sola perchè poi sono diventato cieco a furia di menarmelo ehh ehe..)dove c'era una ragazza che ad un colloquio di lavoro per avere il suddetto gli veniva chiesto di allargarlo...Il culo.Uhmm mi ricorda qualcosa.Ma quando noi italiani smetteremo di essere puttane; venduti per un lavoro:guelfi e ghibellini,comunisti e fascisti,sudisti e nordisti,maggioritari e proporzionali,calabresi e lombardi,multietnici(Roma Docet) e razzisti,cattolici e laici; etc.Abbiamo inventato tutto ciò che c'era da inventare(olgettina compresa purtroppo, ultimamente)Siamo geni.Dunque un nuovo rinascimento, che come al solito, ci copieranno.Democrazia Partecivativa. W 5stelle

AH QAAQ 05.01.13 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo questi articoli sullo stato dell'economia italiana e del disastro nel quale si trova il nostro stato mi viene da fare la seguente considerazione: paragonandolo ad una famiglia indebitata fino all'osso e costretta a tirare la cinghia il più possibile c'è un fatto inammissibile che un membro di questa famiglia non fa nessun sacrificio e al contrario sperpera e si arricchisce perfino sulle miserie degli altri membri! Dunque la prima misura da prendere è quella contro costui! L'altra misura evidente è quella di non fare debiti che non siano garantiti alla fonte !

Bruno Marioli 05.01.13 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Fiandrino Giorgio, Torino

Questi si che si possono definire ONOREVOLI, altro che i nostri ladri magna magna.

QUOTO PIENAMENTE, tanto è che lo riposto nella speranza che sia diffuso il più possibile:

http://www.youtube.com/watch?v=3SxkMKTn7aQ&feature=player_embedded

TANTO DI CAPPELLO AD UN GOVERNANTE SIGNORE DI QUESTO CALIBRO

mario 05.01.13 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato ha spiegare più volte il mio pensiero su questo Blog, ma la mia scarsa capacità di scrittura non ha mai reso degno di nota il mio pensiero.
Allora vi propongo la visione di questo video che ho trovato per caso su youtube, il discorso di questo signore Josè Pepe Mujica descrive in modo perfetto la mia verità, la mia visione del mondo.
Buona visione.

http://www.youtube.com/watch?v=3SxkMKTn7aQ&feature=player_embedded

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 05.01.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate, ci arroventiamo il cervello a trovare soluzioni assurde tipo stampiamo moneta, usciamo dall'europa, non paghiamo nessuno e chissa' cosa (tutta robazza mi sa made in casa pound-tremonti.berlusconismo marinettiano) ma fare le cose per bene non ci passa per la testa?

un esempio: abbiamo un premio nobel, rubbia, che ha inventato un sistema per produrre energia dal sole, si chiama "archimede", in un metro quadrato di centrale "archimede" si produce l'energia di un barile di petrolio all'anno, il costo e' di un paio di centinaia di euro sempre al metro quadrato, cioe' in due anni si ripaga e poi per altri 18 minimno da' energia gratis, perche' non fare tante centrali cosi'? ci si lamenta che l'energia in italia costa troppo, se il m5s in sicilia si sbatte (e trova alleanze) per installare alcune di queste centrali l'energia ci costerebbe un ventesimo di quello che ci costa adesso, con grande vantaggio per le famiglie e per le aziende, cioe' per l'economia del paese.
chi ci vieta di farlo? l'europa? no. la merkel? neanche. l'euro? nemmeno. e' un'invenzione gia' collaudata, funziona, garantita da rubbia ripeto premio nobel, non un fesso qualsiasi, tutta made in italy, di sole ne abbiamo quanto ne vogliamo, porterebbe benessere e ricchezza, chi ce lo vieta a noi italiani di farla.
torniamo con i piedi per terra e affrontiamo le battaglie che meritano di essere affrontate.

invece che sbattere la testa contro i mulini a vento (i falsi problemi e gli specchietti per le allodole) e' molto meglio impegnare le proprie energie in questo tipo di "soluzioni" perche' e' quello che dovrebbe fare il m5s, risolvere veramente i problemi e visto che le soluzioni ci sono, metterle in pratica.

il resto e' tutta cacca.

francesco 05.01.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, ho scritto a Paolo Barnard, gli ho detto che l'unica speranza per l'Italia è portare la Mosler Economics-MMT in Parlamento, gli ho detto che nel M5S se ne discute da tempo.
Mi ha risposto che Casaleggio ha detto no e tu (Grillo) conti zero.
E' vero?
A me pare comunque che stai iniziando a svegliarti... mi fa piacere.
Spero che parlerei presto anche di ME-MMT.

Ciao

Yo 05.01.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, in nome di Dio, libera i Grillini, o faremo la fine degli americani in Vietnam!!!

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 05.01.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento

se beppe ritiene, molto probabilmetne a ragione, che i rappresentanti del m5s non sono in grado di affrontare una trasmissione televisiva, perche' non ci va lui o casaleggio in tv.
non lo dico per provocare ma potrebbe essere una soluzione dal momento che molto probabilmente l'effetto "mi notano di piu' se sto in disparte", alla nanni moretti, e' in calando.

francesco 05.01.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ATTIMO FOTTUTO ! ! !

http://pinoz6700.blogspot.it/

G. 05.01.13 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo far conoscere il nostro programma a tutti gli italiani? Dovremmo fare in modo che non solo il popolo del webb sappia come fare per madarli tutti a casa ed avere persone vere e nuove in Parlamento . Quando si parla del movimento tutti abbassano la voce come si trattasse di un setta segreta. Ogni idea per essere accettata ha bisogno di essere divulgata con ogni mezzo. Quanto manca al raggiungimento
delle firme per la prestazione della lista?

liana f., bogliasco Commentatore certificato 05.01.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillini, se non vi presentate al più presto in televisione a promettere agli Italiani di tutto: strade, gallerie, ponti, case, l’eliminazione dell’Imu, 2 milioni di posti di lavoro… allora vuol dire che non siete proprio nati per fare i politici!!!

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 05.01.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

monti ti odio profondamente per la tua arroganza ,per avere impoverito il popolo dei pensionati,dei lavoratori,della piccola azienda per salvare le banche dei tuoi amici,ma odio anche chi ha permesso tutto cio'pd,pdl,casini,solo che il giocattolo e' sfuggito a loro di mano e si sono ritrovati un concorrente mostro che puo' metterli in difficolta'.tu monti fai i conti senza l'oste perche' il popolo non ti votera' mai.viva il m5s

aldo ., varese Commentatore certificato 05.01.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che il problema sta tutto nella prima riga:

Italiano qualunque: "Si presenti, non parlo inglese e non so nulla di economia"

Peccato perche' non sarebbe dificile, ma alla tv e ai giornali je va bene cosi'..tanto c'e' bonolis, la clerici e le scatole vuote..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, se non liberi i Grillini, faremo la fine degli americani in Vietnam!!!

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 05.01.13 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Il BUFFONE di ARCORE tuona che DIMEZZERA' gli stipendi dei parlamentari se il suo schieramento vincerà le elezioni ed ecco che subito i giornali escono titolando che in questo modo riesce a togliere voti al M5S.
E ti credo, una cosa è scriverlo su un blog e/o urlarlo in una piazza dove si riescono a riunire massimo 10-15.00 persone, altra cosa è dirlo davanti ad una TV di proprietà dove in quel momento è sicuro che ci sono collegati quasi 2 milioni di persone.
CHIEDO A CHI NE HA IL POTERE DECISIONALE, COSA AVETE INTENZIONE DI FARE?
LASCIARE CHE A GOVERNARCI RITORNI LA BANDA BASSOTTI causa i milioni di italiani ancora LOBOTOMIZZATI?!?!?!?!?

mario 05.01.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento


Grillini, è inutile farsi illusioni: in Italia non cambierà mai niente perché non solo l'ignoranza ci fa respirare meglio, ma anche perché non abbiamo neanche le palle per mettere in riga i nostri figli e le nostre mogli. Figurarsi se troviamo il coraggio di affrontare una situazione politica che ci sta portando un po' tutti alla disperazione totale, e alla fame! (però a chiacchiere il coraggio non ci manca!)

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 05.01.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La partitocrazia non a esitato a tassare la povera gente mnetre bisognava tassare i ceti alti come stà facendo Obama

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.01.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro che continuano a dire di non andare in TV (non sono d' accordo, ma non sono Dio, la mia opinione vale le altre), vorrei fare una domanda semplice semplice, che non richiede come risposta i soliti rigiri di parole del cazzo da chi non sa cosa rispondere, ma un SI o un NO:

LE TRIBUNE POLITICHE SI FANNO IN TELEVISIONE, DUNQUE CI VOLETE ANDARE SI O NO???

Se la risposta è no... sarebbe la prima volta nella storia dell' Italia repuibblicana, un vero e proprio suicidio politico.

Se la risposta è si... ci mandate NECESSARIAMENTE qualcuno non avvezzo al contraddittorio televisivo: gli fanno un culo a stelle e strisce.

I nodi stanno arrivando al pettine... si vedrà presto chi ha avuto ragione.

ezio II, savona Commentatore certificato 05.01.13 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Non si può impostare tutto un programma solo dal punto di vista meramente economico perché i conti possono tornare solo se si riformano tutti gli enti pubblici e le persone che lavorano al loro interno siano responsabilizzate nell' amministrare le risorse che la parte produttiva del paese mette a disposizione attraverso una tassazione eccessiva. Se siamo arrivati a questo punto e' soprattutto perché tanti, troppi , ITALIANI si sono venduti al "sistema" costruito dai politici dal dopoguerra ad oggi per cui è necessario un generale cambiamento di mentalità. Penso sia importante far conoscere cosa pensa di fare il M5S per portare il Paese ad essere un esempio positivo ed anche chi avrà l'onere, ma anche l'onore, di provare a farlo se ne avrà la possibilità

Flavio Ranalli, Cigliano(VC) Commentatore certificato 05.01.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

quando parte la nostra campagna elettorale???
Non capisco se abbiamo raggiunto le firme necessarie e se manca molto al raggiungimento del milione di euro previsti per le relative spese.
Molti sono interessati alla crescita del movimento ma sono frastornati e confusi da tutte queste alleanze e nuovi partiti. Forza facciamoci sentire!!!!!!!! Ho inviato il mio contributo ed invito tutti a collaborare. hasta siempre

renata p., genova Commentatore certificato 05.01.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma se i titoli di stato creano debito, aboliamo i titoli di stato e viviamo di quello che abbiamo.
Oppure parifichiamo i titoli di stato a normali azioni di borsa , senza rendita fissa, che seguono l'andamento del mercato.

Carmelo Saponaro, Torino Commentatore certificato 05.01.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

c'e' qualcosa in questo post che non mi convince.
ma l'italia quanto vale?
non vale piu' dei 2000 miliardi di euro di debito pubblico?
il risparmio degli italiani secondo banca d'italia ammonta a oltre 3200 miliardi di euro in attivita' finanziarie
e 6000 miliardi di euro in attivita' reali.
Di queste attivita' finanziarie, subito monetizzabili e convertibili in titoli del debito pubblico oltre
il 43% sono obbligazioni private, titoli esteri, azioni, fondi comuni, sicav
valore 1.300 miliardi
il 30% sono biglietti monete, depositi bancari e postali
valore 900 miliardi
quasi il 20% riserve tecniche di assicurazione
valore 640 miliardi
e il 5% sono gia' titoli di stato
valore 160 miliardi
A cio' si aggiunge che la banca d'italia possiede gia' oltre 120 miliardi di titoli di stato
e le banche nazionali 800 miliardi
ma come fa a fallire un paese cosi'?
questa e' un'invenzione di monti e delle 20 o 30 banche estere che ancora detengono i ns titoli e giocano con lo spread
Una politica di risanamento passa attraverso un prestito forzoso da parte delle famiglie allo stato delle proprie attivita' finanziarie, da farsi attraverso la leva fiscale e in maniera studiata nei dettagli
e cosi' si puo' abbassare lo spread
quando tutto il debito pubblico sara' fra l'italia e gli italiani, banche, imprese, famiglie
famiglie banche e imprese che si accontenteranno d'interessi all'1% sulla parte investita in titoli perche' cosi' salvano il loro paese dalla recessione salvano se stessi.
Come in giappone , dove nonostante venti anni di bassi tassi di crescita e un rapporto debito/pil quasi doppio rispetto al nostro ha spread bassissimi, come la germania, perche' il debito giapponese e' quasi tutto con banche, imprese e cittadini giapponesi, e' interno.
La situazione e' dipinta come catastrofica per noi
per farci sorbire il monti bis e tris con tutti i tagli del caso,
e vedere il monti come un salvatore
quando e' solo un demolitore del welfare e portatore di interessi d'oltreconfine

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 05.01.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillini, quando andavo a scuola amavo tutte le materie. Ma quella che mi avviluppava di più era la Storia. Tuttavia oltre a esporre al prof. la lezione di circostanza, non mi sono mai permesso di parlare di fatti o personaggi storici. E sapete perché? Perché la Storia è scritta col coraggio e col sangue! E non è un mistero che gli Italiani sono sempre pronti a vendersi per un piatto di pasta! Quindi parlare di coraggio agli Italiani è tempo perso. (scrivo "Italiani" con la lettera maiuscola perché attribuisco loro grandi meriti in diversi campi come: Scienza, Arte, Letteratura, Cucina, Retorica, Balle..., ma non vi azzardate di dire loro di tirare fuori le palle, ossia il coraggio, perché ti prendono per uno che non ha un cazzo da fare!)

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 05.01.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'OT, ma è interessante:

SISMICITA’ INDOTTA E PETROLIO: IN ITALIA PARLARNE E’ TABU’
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11294

Paolo C. Commentatore certificato 05.01.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma se i titoli di stato creano debito , aboliamo i titolo di stato, e viviamo di quello che abbiamo.
Oppure parifichiamo i titoli di stato a normali azioni di borsa, senza una rendita fissa ma che seguano l'andamento di mercato.

Carmelo Saponaro 05.01.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

dicolamia...perchè c'è qualcosa che non mi quadra .
allora la bce presta i soldi al'1% per permettere alle banche italiane di ricomprare il debito in mano estera, quindi il nostro debito in mani esteri pian piano rientra in "mani" italiane.
vi chiedo,perchè dovremmo morire di debito ??
e perchè non dovrebbe essere una cosa positiva ??
prendiamo l'esempio del giappone con un debito del 230% del pil (il doppio del nostro), e quasi interamente detenuto in mani giapponesi " privati,banche,assicurazioni ect.
eppure nonostante questo debito mostruoso il giappone e ben lontano dallo stato di coma che grava l'italia .
allora considerato che vogliono farci ricomprare il nostro debito, e con l'aiuto dei risparmi degli italiani oltre a banche, altre istituzioni,assicurazioni ect. e accontentandosi degli stessi interessi che riconosce il giappone ai suoi debitori e cioè l'1% circa, non dovrebbe essere così male rientrare in possesso del nostro debito, oh no ??
saluti , ugo

ugo, m. 04.01.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento

lenin nicolìa, piglia u cazz e porta via.

nunzio brian von krueger, tasmania 04.01.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Gli italiani pensano che gli ultimi 20 anni è più li abbia vissuti nella DEMOCRAZIA, io dico che invece gli ultimi 20 anni e più li abbiamo vissuti sotto una DITTATURA GOVERNATIVA.
Le cose cambieranno presto , ci conto.

mario 04.01.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento


BEPPE PARLO OGNI GIORNO DEL M5S E DEL SUO PROGRAMMA E LA REAZIONE E' SEMPRE LA STESSA "
IL MOVIMENTE SA SOLO DIRE DI NO , NON HA UN PROGRAMMA " IL PROGRAMMA C' E' INREALTA' SIAMO I SOLI AD AVERLO .
BEPPE , DEVI ANDARE IN TELEVISIONE , DEVI PUBBLICARLO SUI QUOTIDIANE , DEVI STAMPARLO SU GIGANTESCHI MANIFAFESTI AD OGNI COMIZIO DOVE ANDRAI !!!!! AVERLO SOLO SUL BLOG E' COME PREDICARE AI CONVERTITI !!! DEVI DIFFONDERLO A CHI NON LO CONOSCE CON TUTTI I MEZZI DI COMUNICAZIONE DISPONIBILI !!!
GLI ITALIANI NON POSSONO ASPETTARE ALTRI 5 ANNI PER LA RIVOLUZIONE COPERNICANA NECESSARIA
ARMAGUEDON

massimo rossi 04.01.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento


Il Vaffanculo non è PIU' una parolaccia ma...
UN GRIDO DI DISPERAZIONE!!!

http://www.certastampa.it/index.php?id=8&itemid=812

anib roma Commentatore certificato 04.01.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia è fallita per colpa di tutti noi. Cosa ci ha portato al fallimento? Il fatto che non siamo un popolo, bensì un’accozzaglia di popoli; di conseguenza non proviamo amore per una nazione che non ci appartiene; e da qui scaturiscono ignoranza e codardia: e il gioco è fatto!

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 04.01.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su LA7 attacco alla chiesa ad alzo zero di Corrado Guzzanti .... mandato PD . ..Monti fa paura .... tra i due T-Rex in lotta il M5S la spunterà!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Allora, posto una mia versione di quello che penso, anche dopo aver letto questo tread.
Tutti noi abbiamo visto come ci sia stata una forzatura per far si che in EUROPA iniziasse a circolare la moneta UNICA, cioè l'EURO.
Primo grande sbaglio fatto, uno sbaglio che assieme a moltissimi altri, ci ha portato nelle condizioni in cui ci troviamo.
Tanto di signoroni economisti non hanno minimamente criticato il fatto che NON SI PUO' RIUNIRE sotto una MONETA UNICA nazioni che hanno politiche economiche e sociali totalmente diverse.
La moneta unica è sata adottata sotto la GRANDISSIMA SPINTA della GERMANIA, nel momento in cui il marco era la moneta più forte dell'eurozona.
Chiaro che ora le nazioni che avevano una moneta più debole, già a quel tempo, ora vengano schiacciati come degli scarafaggi.
Lo SPREAD?!?!?!?
OTTIMA, OTTIMA ,OTTIMA ho letto una ottima spiegazione in questo tread del che cosa sia.
Basta ragionarci sopra un attimo per capire di come effettivamente questo parametro non sia per nulla legato alla reale economia di un paese (almeno per l'ITALIA).
Giustissima la parte dove si spiega come lo spread sia calato, e rientrato nei "ranghi", per il solo ed esclusivo fatto che l'ITALIA si è RICOMPRATA IL DEBITO CHE ERA STATO MESSO IN VENDITA dalle banche TEDESCHE e FRANCESI.
Non ho letto da nessuna parte di UN SOLO ECONOMISTA che abbia scritto di questo, e ci meravigliamo se ci troviamo in questa situazione?!?!?!?
Se nemmeno le persone che hanno studiato e sono del settore si sono rese conto di quello che successo non c'è proprio di che meravigliarsi.

mario 04.01.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDATELO TUTTI E' COSI' SEMPLICE DOVREBBE ESSERE INSEGNATO NELLE SCUOLE AL POSTO DELL'ORA DI RELIGIONE.