Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il M5S non è di destra né di sinistra


no_ideologie_.jpg
Il tempo delle ideologie è finito. Il MoVimento 5 Stelle non è fascista, non è di destra, né di sinistra. E' sopra e oltre ogni tentativo di ghettizzare, di contrapporre, di mistificare ogni sua parola catalogandola a proprio uso e consumo. Il M5S non ha pregiudiziali nei confronti delle persone. Se sono incensurate, non iscritte a un altro partito o movimento politico, se si riconoscono nel programma, per loro le porte sono e saranno sempre aperte. Non ci sono italiani di serie A o di serie B. Nel merito delle votazioni nei Comuni e nelle Regioni, il M5S ha votato finora le proposte considerate attinenti al suo programma, chiunque le avesse fatte. E questo è ciò che farà in Parlamento. Il M5S si è alleato e si alleerà con i movimenti di cui condivide gli obiettivi, come è avvenuto per i No Tav, i No Gronda, i No Tav, l'acqua pubblica, i rifiuti zero, i No Dal Molin, il nucleare e tanti altri. Le porte per i partiti, anche per quelli riverginati, sono invece chiuse, serrate per sempre. Alle foglie di fico chiedo di non fare correnti d'aria. Il M5S vuole realizzare la democrazia diretta, la disintermediazione tra Stato e cittadini, l'eliminazione dei partiti, i referendum propositivi senza quorum: il cittadino al potere.

11 Gen 2013, 16:14 | Scrivi | Commenti (587) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Non ti chiedi Grillo quale sia la visione della vita delle persone che condividono le tue idee e dei movimenti che tu sostieni? Se fai un'analisi seria non puoi che renderti conto che sono di "sinistra". Le parole hanno un senso, un peso di cui bisognerebbe recuperare l'insito valore. "E Dio dette un nome a tutte le cose..." Sinistra non significa appartenenza da un partito, ma visione della realtà politica sociale economica. Io sono una donna di sinistra e ne vado fiera. Credo che il capitalismo non possa che generare mostruosità e lo vediamo: ingiustizia sociale, distruzione dell'ecosistema, riduzione dell'uomo a merce, azzeramento di una visione etica dell'esistenza...Credo dovresti rivedere se il M5S sia superiore a questa conncezione del reale o se invece vi appartenga. Paola Francesconi

paola francesconi 19.06.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace andare oltre le ideologie, mi piace combattere la casta, mi piace che il cittadino torni ad essere il centro del paese, mi piace che i politici tornino ad essere intesi come al servizio del popolo e non il contrario, mi piace pensare di avere una libertà di cui fino ad ora ci hanno privato, somatizzandola in una pseudo libertà con i loro discorsi pomposi, vecchi e fatti solo per ingrassarsi alle nostre spalle, mi piace Grillo e il suo spirito, mi piacerebbe che vi fosse più unione e nello stesso tempo democrazia all'interno del M5S perchè è un esempio, però mi piacerebbe un altra cosa più di tutte le altre che oltre a quelle scritte mi vengono ancora da scrivere: giustizia, non dimenticatelo. Una giustizia che non sempre va a pari passo della legge, la giustizia è una ed è quella che è giusta per ognuno, certo difficile da ottenere però è l'obiettivo da perseguire. Le leggi devono essere giuste per il povero come per il ricco e viceversa. Questo è il punto di partenza e di arrivo niente altro.

Daniele Zampieri 19.04.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

secondo me la vostra responsabile della camera dovrebbe avere un più di rispetto per se stessa e per chi le stava di fronte(ballarò)!!!! Avevate e avete ancora l'opportunità unica di mandare a casa definitivamente coloro che hanno ridotto l'italia in queste condizioni sopratutto culturali(berlusconi e c.)NON volete farlo-allora nonostante tutte le vostre blogate e tuitate scenderete sicuramente sotto il 10%.auguri.

giovanni patoner, rovereto Commentatore certificato 27.03.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

La portavoce del M5S ha detto che casapuond ha conservato solo la parte folcloristica del fascismo...mi pare un po' troppo morbida come frase. Dire NO INCONDIZIONATO a tutti i movimenti di radice fascista, di memoria dittatoriale (compresi gli stalinisti)e razzista! Sono d'accordo che dire sinistra e destra non abbia più senso ma la memoria è importante e con quelli lì io proprio non mi ci vedo tanto meno il M5S però va detto chiaro che con gli omofobi, razzisti, fascisti noi non ci stiamo. Anche Hitler amava i cani ma per questo non significa che a volte fosse una brava persona. Dire no incondizionato a quelli di casa pound anche nei loro deliri riportano dei temi a difesa dello stato sociale come le origini del fascismo. Mi fanno schifo quanto i banchieri e la vecchia politica.

Nicola G., nicgarze@libero.it Commentatore certificato 04.03.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

..finalmente,
non esistera piu ne destra ne sinistra.
e' proprio aria fresca in faccia!
chi ancora non lo ha capito lo intendera presto, sono ben altre cose quelle che servono ora,
come le idee,
non puoi etichettare un idea di dx o sx perche non ci sara piu questo concetto..
un idea,un pensiero restano sempre quello che sono, ma sono piu utili di qualsiasi altra cosa in questo momento!
grazie 5 stelle.. E' UN SOGNO!!!

alessandro p., barcelllona Commentatore certificato 01.02.13 02:09| 
 |
Rispondi al commento

Cè poco da fare mi sembra la rivoluzione di cuba con Fidel Castro voglio la novità,innovazione,
azzeramento della spesa publica da parte del governo e spartirci noi i nostri soldi,SONO I NOSTRI SOLDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII................................

stefano c., roma Commentatore certificato 22.01.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

ohhhh beppe ma sei fuori??? Ma quanti voti vuoi perdere ancora fino al 20 febbraio?
A parte le ideologie fascista e comunista che ritengo superate, ma secondo te nel movimento vogliamo avere accanto soggetti razzisti violenti antidemocratici? Non ho nulla da condividere con loro, visti i presupposti. Non voglio correre il rischio, quindi come dici tu me ne vado "fuori dai coglioni!!!" Delusione

fabiocaste 16.01.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti. Vorrei tentare di sviluppare una riflessione, per quanto mi è possibile. Io non sono né un "professore" né un esperto, ma so che in Italia il rapporto con la memoria e con il fascismo è un rapporto a dir poco tormentato. Io amo questo paese e sono indulgente quando affermo che siamo troppo buoni (generosi) per assumersi il peso del nostro passato. Il fascismo, al pari del nazismo e del comunismo staliniano sono le tre più sanguinanti ferite della storia europea di sempre. Poter o voler riflettere sul proprio passato comporta dolore. Talvolta si dovrà ammettere che persone che conosciamo sbagliarono, anche familiari. Talvolta (i più anziani) dovranno ammettere di aver sbagliato. Tutti noi dobbiamo ammettere di non aver accettato di portare il peso di anni folli in cui abbiamo ucciso e umiliato persone senza ritegno. Vedete, il problema non è la parola ANTI. Il problema è la parola fascismo (che non è degna del carattere maiuscolo, nemmeno per enfatizzare). La demagogia di pensare che le parole non abbiano significato ci porterebbe verso il considerare anti-biotico alla stregua di anti-fascista. Non ci prendiamo in giro. La storia mette dei paletti. La nostra storia ci impone l'antifascismo. Lo portiamo nel nostro sangue, nel nostro DNA. Il problema allora è di aiutare a non dimenticare e sforzarci di far ragionare chi forse, questo DNA lo vive con sonnolenza. I POCHI fascisti che sono rimasti in Italia, proviamo a farli ragionare, ma soprattutto aiutiamo i loro figli ed i nostri a non dimenticare, a capire, a portare nel cuore i valori di libertà e solidarietà che fanno splendere la parola ANTIfascismo.

lorenzo pieraccini 16.01.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Esiste da tempo immemore un prefisso di nome anti. E' come il prefisso di
un numero telefonico, lo si affibbia un pò dapertutto, il termine ha un
significato che attribuisce alla parola che segue un significato di
contrapposizione, contrarietà,rifiuto a ideologie,politiche,culture e via
discorrendo.Così da millenni, le ideologie hanno forgiato gli anti di tutte
le epoche, hanno contrapposto comunità e popoli che nemmeno si conoscevano
e che si sono guerreggiati, non si conosce mai bene, nemmeno per quali
motivi originari. Ma per trasferirsi alle vicende quotidiane e nostrane e
nelle vicinanze di queste elezioni politiche, sembra che questo prefisso
sia ancora molto di moda, è più conosciuto di marche di telefonini,vestiti,
scarpe e lo si continua ad inserire nelle domande, tutto bene, fa parte del
gioco, ma quando ti si chiede se sei un anti-fascista...apriti cielo.Eppure
la democrazia diretta non si appoggia a ideologie di nessun tipo, che senso
ha fare una domanda del genere? Che senso ha rispondere a questa domanda?
Se oggi qualcuno ha fatto questa domanda a Grillo, un giorno gli si
chiederà: ma lei è anti-comunista, anti-imperialista,anti-razzista,
anti-clericale? Ogni volta dovremo rispondere per la piazza scandalizzata?
Alla fine rispondendo a queste domande diventeremo certamente una
ideologia, una ideologia anti-tutto. Ma cos'è l'ideologia: è un insieme di
credenze,valori, finalità che identificano un determinato gruppo di
persone. Quando queste credenze si identificano e si cristallizzano per
tutti diventano una ideologia. Tutti nel movimento 5 stelle credono di non
essere così omologati, tutti apportiamo esperienze e idee diverse ma tutti
con uno scopo comune, non per questo siamo un partito, una ideologia o la
contrapposizione di queste. E' finito il tempo delle contrapposizioni,
delle ideologie manicheiste o bipolari. Accelleriamo sul pedale dell'unità di valori e spezziamo le catene dell'ANTI!!!!!!

Nicola saraceni 14.01.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna, credo io, proporre alla gente, AL CENTRO DI NUOVE SCENE giornalistiche, mediatiche, editoriali, scolastico-accademiche, esempi di paesi rimasti in ombra, solo perché contrari agli interessi delle cricche che eguagliano denaro e potere...Guardacaso, i malvagi rendono popolari i loro simili, quelli che soddisfano sempre più famosi, culturali, artisti, originali, citati da giornali e libri scolastici solo i paesi, la fasi della storia e i popoli più cattivi: i tedeschi nazisti, gli italiani fascisti, gli americani ultradominatori, ultrafinanziari e burattinai di tutto, i russi assassini comunisti, il 'barbarico' novecento tutto Hitler, Stalin, dittature, crimini, volgarità, 'edonismo'...Mai che si metta in primo piano una storia equanime e imparziale dei buoni e dei malvagi, che si dia più importanza ai paesi e alle vie con cui questi paesi hanno quasi annullato la disoccupazione, la precarietà, gli oneri lavorativi degli studenti in Norvegia esentati dalle tasse ...perché non mettiamo in primo piano la storia, la cultura, la politica socialdemocratica a tendenza egualitaria di Norvegia, Olanda, Danimarca, Svezia, Venezuela, Brasile, Kirchner, Morales...La prima pagina ai BUONI, aai perché tutto il mondo, credendo che può diventare buono, faccia vincere il bene sul male, la giustizia sull'ingiustizia, e capisca quali sono i metodi semplici, teorico-pratici, accessibili a tutti, con cui pensare e fare questo, a partire da una mente posata e sposata oon un animo cristiano-vitalista (fra Hegel, Feuerbach e Bergson) che ami e goda non solo per il proprio bene-emozioni-piacere/i, ma che ami anche, dentro di sé e nei propri scambi comunicativi, che chiunque, e soprattutto i più vulnerabili e vellitari innatamente, possano conciliare in modo equo, al di là dei vantaggi innati sottratti ai meriti a all'impegno individuale variabile, sforzi e quiete gioiosa, dovere e piacere, pensiero e desiderio, amore con il linguaggio parlato e amore con il linguaggio corporeo.


Leggi questo e poi mi dici da che parte sta il tuo” comico”.

mia risposta: guiduccio

la posizione di Grillo come sai è che siamo in guerra. E non usa la parola con superficialità
Santoro non è daccordo, io si

Guerra per ragioni che io e te condividiamo, tipo la degenerazione culturale e politica del nostro Paese, e per ragioni che tu non recepisci abbastanza, come la necessità di uno sviluppo ambientale ed energetico sostenibile. (Non che io nei fatti sia molto meglio di te, anzi)!

Saranno gli avvenimenti successivi a stabilire chi ha ragione; certo se sostenere D'Alema è la tua risposta alla situazione....peggio di te per Grillo non c'è nemmeno Casapound !

Per quanto riguarda l'antifascismo oggi è una parola totalmente vuota, perchè nessuno, al di là del tifo sull'essere di destra o di sinistra, capisce cosa è stato il fascismo e dove è irrinunciabile la sua condanna: gli italiani non hanno proprio la cultura per capirlo
Il fatto stesso che le istituzioni accettino che movimenti faascisti e nazisti facciano proseliti dimostra che l'antifascismo oggi per noi italiani è un concetto puramente retorico, e che la Costituzione, lo dice persino Benigni, ma non mi pare D'Alema, è carta straccia. E la ripresa dei voti di Berlusconi mi pare lo dimostri abbastanza

detto questo, caro Beppe: anche tu non devi confondere le idee della destra con quelle della sinistra solo perchè i rappresentanti politici che si dicono di destra e di sinistra son tutti briganti della stessa risma. Devi dire meglio che oggi la priorità, se vuoi, è un altra. La scelta è solo rimandata

umberto maggetti, ROMA Commentatore certificato 14.01.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento è più che democratico.....
è addirittura per la democrazia diretta.....
ed un vero democratico si batte anche per permettere di esprimere le proprie idee a chi la pensa in modo completamente diverso da lui...............................................
ma cazzo proprio perché è democratico non può condividere il proprio spazio politico con chi non ha nulla a che fare con la democrazia.
e se non c'è scritto sullo statuto.......????
basta aggiungerlo.......
dai Beppe fai uno sforzo e chiarisci, diciamo......
per lasciarti una porta aperta a destra(quella anticostituzionale) rischi di combinare un guio

Leo Giangrossi 13.01.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

questa storia che non si vuole avere nè principi di destra nè di sinistra rischierà di essere un boomerang. Non avere concetti e principi ben definiti in materia economica renderà estremamente difficile elaborare una strategia su questo ambito. come si farà a organizzare e mettere d'accordo una discussione tra chi viene dai partiti di destra e i comunisti delusi dalla pseudosinistra?

Luca M. Commentatore certificato 13.01.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

UN'IDEA MORTA PRODUCE PIU'FANATISMO DI UN'IDEA VIVA,ANZI SOLTANTO QUELLA MORTA NE PRODUCE.
POICHE' GLI STUPIDI,COME I CORVI,SENTONO SOLO LE COSE MORTE.
LEONARDO SCIASCIA
Forse non si leggeva bene -:) dedicato agli anti ANTI ideologie morte, vive,nella fantasia della minoranza di personaggi qui prepondemente concentrati ad addurre la loro ragion d'essere, in cerca dell'ago a cui appigliarsi per prender vita,come il tifoso che si nasconde dietro la bandiera per soddisfare il bisogno del suo greve
istinto.
DEDICATO ANCHE A CHI FA FINTA DI ESSERE DEL M5S E VIENE A RACCONTARE CHE NAUSEATO SE NE TORNA NEL SUO TUCUL -:)

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 13.01.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

---- GUAI A QUEL PAESE CHE NON HA MEMORIA ----
Questo blog non è più come agli inizi, basta leggere i commenti. Ormai è un covo di leghisti e berlusconiani frustrati,e con le ultime sortite anche il movimento è cambiato.Io per un tozzo di pane non mi vendo, o meglio ( per un pugno di voti )
Ritengo che ormai non abbia più senso continuare a dare il mio contributo- seppur piccolo - al M5S -
E' STATO BELLO SOGNARE !!!! ARRIVEDERCI E GRAZIE
Gigliola Fogarolo

gi s. Commentatore certificato 13.01.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Qui non si tratta di scegliere tra dx e sn, ma tra Democrazia e dittatura!!!

Stefano Teramani 13.01.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ma l'hai mai letto il programma di casapaund?

Max Renzetti 13.01.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che mi ha ferito di più in questi giorni è scoprire la grettezza e la chiusura mentale di molte delle persone che difendono Grillo. Vedendo l'intervista integrale non tagliata si potrebbe anche essere indulgenti con lui perché tutto sommato si capisce quello che vuole dire (anche se la sua troppa cautela è comunque grave).
Quello che invece mi ferisce e mi offende profondamente è vedere quanta gente qui dentro abbia una così scarsa cultura della costituzione italiana e di tutto quello che c'è dietro.
Leggere di gente che paragona fascismo e comunismo come se fossero la stessa cosa senza sapere neanche di cosa parla è profondamente offensivo.
Io non voterò Movimento 5 stelle, mi dispiace. Quello che ha detto Grillo poteva anche essere recuperabile, è tutto quello che ne è scaturito dopo che non mi piace.
La deriva che rischia di prendere questo movimento è pericolosa e i discorsi che ho letto su molte delle risposte che stanno qui dentro mi ricordano troppo quelle di certi fanatici estremisti di detra.
Sono venuto qui proprio per farmi un'idea di persona, per non giudicare in base a delle immagini e sentire cosa aveva da dire la gente.
Mi basta. E' un vespaio più del fatto in sé.
Anche io preferisco rischiare di votare dei corrotti piuttosto che rischiare di mandare al governo dei fascisti (e non parlo di Casapound).
Un saluto.

Michele Giuliano 13.01.13 17:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

capisco la decisione di aprire a tutti i non iscritti ect perche questa e' democrazia.. ma bisogna fare attenzione perche una volta al governo le ideologie diventano importanti quando i diritti umani..sicuramente estremisti di dx o sinistra non rispecchiano i dettami di democrazia e umanita.

paolo b., biella Commentatore certificato 13.01.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

ma quante storie. Sinisttra, Destra, fascismo e antifascismo.
Beppe lo ha detto chiaramente.

I requisiti sono: fedina penale pulita e non appartenenza a qualunque partito o movimento politico.
Dai ragazzi, non e' difficile da capire

GF B., London Commentatore certificato 13.01.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguo dal 2005, nel meet-up dal 2006, ma dopo questa...
Per me l'antifascismo (come l'antitotalitarismo)è imprescindibile.
Potevo non vergognarmi più di votare, fare la mia piccola campagna elettorale... è svanito un sogno.

Martino Firullo 13.01.13 16:46| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il non-statuto va modificato! ed al suo interno devono essere chiaramente previsti basilari principi sui diritti dell'uomo. Insieme a questi dirittti va esplicitato l'assoluto ripudio ed ovviamente la non accettazione nel movimento di chi è contrario a questi fondamentali diritti dell'uomo. Il resto è fuffa, demagogia e chiacchiere, il non-statuto del movimento và migliorato.

Iscritti di casapound in un movimento democratico ma che scherziamo!!!??? Al massimo un cittadino che non dichiara le sue idee razziste può iscriversi, ma se beccato pubblicamente a sostenere queste idee deve andare fuori dai coglioni. Questo e quanto se non lo si fà allora qui stiamo solo perdendo tempo, altro che destra e sinistra, qui si parla di progresso civico.

Pietro M., Newcastle upon Tyne United Kingdom Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.01.13 16:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dinamica dello show di Berlusconi da Santoro scritta in un post il 15 dicembre.
Berlusconi ha letto questo post o l'autore ha chiari doti di prevedere il futuro?


Mi permetto di dare dei consigli al Cavaliere di come portare avanti la campagna
elettorale, in questo momento il PDL è al 13-14% e il PD a oltre il 30%, 16 punti
sembrano incolmabili ma ci sono possibilità. Da oggi in poi Berlusconi deve essere
in televisione a più non posso e deve trovare il modo di andare nella trasmissione
di Santoro, molti mi daranno del pazzo , ma l'unica possibilità per recuperare è di
andare dal peggior nemico possibile e quindi battersi con Santoro e Travaglio.
Questo ultimo sicuramente leggerà la sua ridicola agenda ricordando tutte le vicende
giudiziarie del Cavaliere, a questo punto Berlusconi si deve scambiare il posto con
Travaglio e gli deve leggere tutte le sue cause per diffamazione, per chi non lo sapesse
Travaglio ha decine di cause perse per diffamazione , il cavaliere dimostrerà che il
Travaglio è un calunniatore abituale e questo varrà al cavaliere molti punti in più
nei sondaggi. Infine deve ridicolizzare il Travaglio pulendo il suo posto e quindi
metaforicamente di considerarlo persona estremamente sporca.

http://quaeram.blogspot.it/2012/12/tasse-il-nuovo-cavallo-di-battaglia-di.html

lina 13.01.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

"A mio modesto parere le persone che si definiscono ex-grillini o quasi solo per questa frase ricordano molto i seguaci del nano terrorizzati dallo spauracchio comunista...."

Cito queste parole per rispondere a molti messaggi offensivi come questo: è chi non conserva un minimo di spirito critico tanto da non riconoscere quando il proprio portavoce dice una cretinata che ricorda gli indottrinani sig. Marco.

Jessica Papa Commentatore certificato 13.01.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sul Caso CasaPound:

Perché Beppe Grillo Ha Offerto Una Grande Prova di Democrazia Diretta

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/perche-beppe-grillo-ha-offerto-una.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 13.01.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è un paese Antifascista e ne siamo orgoglioso, la nostra costituzione dice ciò, non dimentichiamo che prima colpa del fascismo nel nostro paese è stato vissuto il periodo più brutto della nostra storia. Dirsi antifascista è un mettere dei paletti da non oltrepassare essere antifascisti non è ideologia non è destra e sinistra ma civiltà. Il m5s è antifascista e ne può essere fiero.

pietro m., Palermo Commentatore certificato 13.01.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è per colpa di persone che hanno fondato la propria coscienza critica su Titoli, frasi e parole sentite e lette qua e là, che si è arenata ed è affondata in un precipizio di ignoranza; l'Italia degli slogan validi solo in campagna elettorale, quella che sposta la propria preferenza in base a ciò che dicono in tv. Chi si è informato ed ha cercato riscontri sui titoloni non ha bisogno di spiegazioni. Sa che il movimento è antifascista, non è di destra e nemmeno di sinistra....

Vincenzo 13.01.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta Beppe hai pisciato veramente fuori dal vaso...tutto ma casapound no!! Così sfasci il movimento e qualunque cosa d buono tu abbia fatto!!!

Questa è casapound! http://www.youtube.com/watch?v=XZkundYJeFw&feature=youtu.be

Pietro M., Newcastle upon Tyne United Kingdom Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.01.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Che nei movimenti ci siano dentro le più svariate ideologie e credenze è normale, ma se uno le enuncia o le dichiara apertamente, la cosa và vagliata dagli attivisti. Mettete a statuto oltre alle condanne penali, la non eleggibilità di chi appoggia o giustifica i crimini contro l'umanità!

Antonio Maggio, Genova Commentatore certificato 13.01.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Casa pound,a mio parere, una setta che inneggia al fascismo e che chiama il proprio leader duce nn è degno nemmeno di esistere, è una vergogna. il movimento è democratico, ma il fascismo è l'antidemocrazia. francamente nn condivido la linea di cercare appoggi da questi, io preferirei perdere piuttosto che abbassarmi a questi livelli.
L'ANTIFASCISMO E' UN VALORE CHE DOVREBBE ACCOMUNARE TUTTI GLI ITALIANI.
Spero sia solo un fraintendimento e che tutto quello che sto sentendo non sia vero!!!! Altrimenti sarebbe proprio una forte delusione.
Grillo pentiti....

Teresa Sinatra, RAMACCA Commentatore certificato 13.01.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Senza alcuna ideologia non si va da nessuna parte è l'ideologia che determina coscienza politica e scelte, senza una ideologia di base anche il programma, per buono che sia, ne rimane inficiato dato che è essa che ne da forma ed architettura. Siamo e saremo sempre più un armata Brancaleone! I guasti ed i guai grossi del Bel Paese sono iniziati quando si sono stemperate ed edulcorate le ideologie; cattolici hanno fatto comunella con ex comunisti ex socialisti ex liberali ed ex fascisti una ridda raccogliticcia di idee diverse e contrapposte, dove ha avuto il sopravvento l'affare, il lucro e la difesa dei privilegi ad oltranza proprio per mancanza di coerenza ideologica. E' nata, in tal modo la dittatura del partito degli affari. Negare una base ideologica, per uno squisito opportunismo elettorale è un grave errore che porterà inevitabilmente ad essere somiglianti sempre più al regime del partito degli affari. Negare la propria ideologia è rinnegare la storia ed i suoi insegnamenti, Guicciardini agli albori del rinascimento sosteneva la ciclicità della storia, se la si dimentica o peggio la si rinnega inevitabilmente la si ripercorre.

arnofaravelli 13.01.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

L'IDEOLGIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI BEPPE COL SUO PROGRAMMA CON I SUOI ESEMPI DI POLITICA INTEGERRIMA ONESTA PULITA INNOVATIVA, DI IDEE CONCRETE A CONCRETO SERVIZIO DELLA RICOSTRUZIONE DEL FUTURO DELLA NOSTRA AMATA ITALIA, AFFINCHE SIA UN PAESE DEGNO DI ACCOGLIERE SE NON NOI OGGI PERLOMENO I NOSTRI BIMBI, I GIOVANI E IL LORO FUTURO, COME UNA MADRE ACCOGLIENTE (MADRE PATRIA) E NON UNA STREGA STERILE EGOISTA CHE LI CACCI, PER RICONQUISTARE LA NOSTRA IDENTITA' DI CITTADINI ITALIANI, LA DIGNITA' CHE CI HANNO TOLTO, LA DEMOCRAZIA DI CUI CI HA PRIVATO LA POLITICA CASTO MEDIATICA DI REGIME DEL TRIO MONNEZZA BERLUSCABERSAMONTI, PER RINASCERE SULLE MACERIE CHE CI CONSEGNA LA PARTITOCRAZIA ITALIANA E IL MODO DEL TUTTO ERRATO DI GESTIRE IL POTERE, VOTATE GRILLO E M5S ANDATE SU TUTTI I SOCIAL, SIATE CONVINCENTI IN MODO SINTETICO, PROFESSATE IL c a m b i a m e n t o. ragazzi E' IL MOMENTO NOSTRO FORZA. CLAUDIO

Claudio Albano 13.01.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, credo che qualsiasi partito in Italia debba essere antifascista: lo dice la Costituzione.

E' vero che è necessario superare la contrapposizione ideologica tra 'destra e sinistra', ma non bisogna confondere questi due schieramenti con 'fascismo e antifascismo'.

Ripeto: per la Costituzione Italiana possono esistere partiti di destra, di centro e di sinistra ma tutte queste tipologie DEVONO ESSERE ANTIFASCISTE.

E' un punto importante: invito tutti a prenderne coscienza.

Angelo S., Cagliari Commentatore certificato 13.01.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo in quel video è chiarissimo, non apre a nessuno, ne destra ne sinistra, ne fascisti ne antifascisti e nemmeno comunisti e moderati, al suo interlocutore ha chiaramente detto che se ha i requisiti può iscriversi al movimento 5 stelle, i requisiti sono: fedina penale pulita e non appartenenza a qualunque partito o movimento politico.


Caro Beppe,io e la mia famiglia non votiamo piu' a sinistra mi sono iscritto al movimento per che ritenevo un nuovo soggetto politico giovane e pulito fuori da schieramenti di orientamenti estrema sinistra e estrema destra. Ma ultimamente dalle tue nuove forme di vista di aggregazioni non mi aspettavo una tua uscita per (casapound),comunque vadano le cose io ti appoggio con riserva aspettando il tuo tour di piazza da me apprezzato e sicuramente ti verro ad ascoltare.

gianni f. Commentatore certificato 13.01.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

video dove si trova la versione integrale su casapound è questo al minutaggio 1:09:01:

https://www.youtube.com/watch?v=HBQ3vLIRkjs

Una delle cose vergognose dette dall'informazione è stato il servizio del Tg3 dell'11 gennaio che chiudeva affermando che Grillo avrebbe detto che è meglio casapound che Monti. Nel video vedrete che fu l'esponente di casapound a chiedere a Grillo questa cosa in forma retorica, e non su Monti bensì su Berlusconi. Grillo non cadde nella trappola e rispose "questo non lo so".

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.01.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

ancora si parla di destra e sinistra?ancora non si è capito che la guerra è tra ricchi e poveri?e noi,comuni 'morti di fame'continuiamo a scannarci per il nulla, facendo il gioco dei soliti secolari papponi.Caro beppe,2400 anni fa Platone deluso da Atene sbarcò in Sicilia per creare 'l'uomo nuovo',ma perse la scommessa.Ho paura che anche tu stai perdendo la tua scommessa..

barzetti massimo 13.01.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Quando i sondaggi del potere ci avranno fatto arrivare all 8%soglia sotto la quale non ci faranno mai scendere , pena la seguente poca credibilità che avrebbero, significherà che saremo davvero vicini a vincere le elezioni......

Paolo Croce "Secundo", Chianciano Terme ( Siena ) Commentatore certificato 13.01.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento è per la "democrazia diretta". Ho una proposta: facciamo un bel referendum propositivo senza quorum seduta stante qui sul blog:

" Volete voi che il M5S dialoghi con movimenti dichiaratamente filo-fascisti come Casa Pound?"
SI NO ASTENUTI

Così tutti avranno chiaro chi è antifascista nel movimento e in che percentuali e potranno trarre le proprie conseguenze in vista del voto.

Se vince il NO, Grillo, in quanto megafono (anzi no..capo politico come si definisce)sarà OBBLIGATO dichiarare pubblicamente il risultato del referendum.
Che ne dite?
Mica uno vale uno?

P. 13.01.13 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Antifascismo è un valore non negoziabile in Italia.Punto.
A tutti quelli del blog che sostengono sia solo "un'ideologia" ricordo che senza antifascismo, non esisterebbe un blog, non si potrebbe votare M5S (a meno che fosse l'unico partito), non esisterebbe libertà di opinione, anche di pubblicare commenti idioti, ognuno sarebbe discriminato per ciò che pensa, per il colore della pelle, per l'orientamento sessuale.
Io preferisco votare per qualsiasi "partito", anche il più corrotto, anche il più spregevole, piuttosto che anche solo dialogare con gente che vagheggia un ritorno a quel mondo.
E non si dica che Grillo non intendeva questo, che è stato frainteso, che la gente non capisce..si è capito tutto benissimo.

J.P. 13.01.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra parentesi quelli in malafede hanno puntualmente decontestualizzato l'affermazione che a loro faceva comodo...davvero c'è chi ancora chi cade in questi giochetti?

Davide G., Milano/Bari Commentatore certificato 13.01.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Troppo avanti...la maggior parte delle persone ha necessità di attaccarsri a delle categorie altrimenti non si sente al sicuro.
Quello di cui parla Beppe è democrazia vera, quelli che ne hanno paura dovrebbero interrogarsi su quanto veramente democratici siano.
Il vero fascismo è quello di questi ultimi a mio parere.

Davide G., Milano/Bari Commentatore certificato 13.01.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Comunico ufficialmente che il movimento ha appena perso il mio voto. Non sarà una notizia eccezionale ma è un segno di quanto altri stanno decidendo di fare ovvero: cambiare idea su un movimento che sembrava DAVVERO rivoluzionario e invece è solo demagogico.

Pensavo fosse un movimento che si interessava di diritti, ambiente, giustizia. E aprire eventuali porte a gruppi che fanno dell'intolleranza nei confronti di stranieri ebrei e omosessuali una loro bandiera la trovo una mossa disonesta e idiota.
Io il video l'ho visto, si trova in rete e sebbene non sia un'apertura nel vero senso della parola è comunque molto benevolo nei confronti di questa gente. Perchè questo messaggio ecumenico allora non lo si fa nei confronti di tutti ma solo nei confronti di casapound? Grillo fustigatore dei partiti ma benevolo con casapound? C'è da riflettere.

E' un peccato perchè votavo M5S fin dalla fondazione e credevo che fosse una valida alternativa rispetto ad una destra mafiosa e una sinistra che si accodava per convenienza.

Ma questo video su casapound mi fa pensare solo una cosa " Grillo decide per tutti ed è UGUALE al Berlusconi che tanto detesta, così uguale da non rendersi conto della somiglianza sempre più inquietante"

Non c'è democrazia in un movimento dove uno parla e gli altri devono solo adeguarsi alle stronzate cercando di farsele piacere per non dovere ammettere che Grillo ha pronunciato sonore cazzate.
Grandissima delusione, populismo e ideologia NON chiara.

Alessandro V., alba Commentatore certificato 13.01.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi offende i Fascisti? i comunisti. Insomma lo volete capire che fascismo, comunismo sono finiti ed entrambi hanno scatenato solo tragedie? sentirsi appartenenti a casapound come a rifondazione e' la stessa vergogna. Ha ragione grillo quando dice di passare dalla sua parte e tenersi i propri ideali in privato.

davide ferro ferro, London Commentatore certificato 13.01.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Sono un cittadino romano da sempre sostenitore del Movimento 5 stelle e del tuo blog. Mi associo alle molte voci preoccupate relative alle tue (presunte) dichiarazioni su Casapound. In quanto romano, conosco molto bene quei ragazzi e ti posso garantire che sono dei maestri assoluti di mistificazione. La loro tecnica è quella di usare argomenti spesso condivisibili, come il diritto alla casa, ecc., come foglia di fico (!) per nascondere la più becera e pericolosa delle ideologie neo-fasciste. Basta bazzicare un po' i loro blog per farsi un'idea di che gente si tratta. Vorrei ricordare fra tutte la vicenda della strage dei senegalesi avvenuta l'anno scorso a Firenze. Ti prego pertanto di prendere una posizione inequivocabile nei confronti di queste persone, che NULLA hanno a che vedere con gli ideali del nostro Movimento. Anche solo una strizzata d'occhio nei loro confronti è un insulto a tutti noi che, come hai ripetuto recentemente, ci stiamo facendo un culo così per portare avanti questa battaglia. Credimi, il gioco di flirtare con l'estrema destra per raccattare qualche voto "arrabbiato" in più non vale la candela. Ne perderesti molti di più. Fra cui il mio. Con stima e speranza, Andrea.

Andrea Leanza 13.01.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

E' un obbligo morale di ogni italiano essere antifascisti! E' fondamentale che gente che rimpiange un ventennio di distruzione, miseria, omicidi di stato e non, repressione, che nemmeno ha mai vissuto, non metta piede in parlamento! Non è questione di ideologie, questione di destra o di sinistra, ma questione di rispetto verso la storia!
Gramsci aveva ragione: "La storia insegna ma non ha scolari."
ERo sicuro fino all'altro giorno di votare il M5S. Ora sono sicuro del contrario.

Francesco Prudente 13.01.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Se si sostiene che la società attuale è usurocratica e governata dal potere finanziario dei banchieri e dei detentori della moneta, si è fascisti, nazisti o quello che volete voi? Possibile che almeno la memoria di Ezra Pouind, un filosofo che ha pagato per le sue Idee, non sia tollerata dalla coscienza "democratica" di chi non vuole confrontarsi con gli altri? E' difficile capire che. pur mantenendo la propria matrice ideale e Politica, si può vedere nel M5S l'unica speranza di un cambiamento sostanziale della società? O dobbiamo per forza fare una Rivoluzione con le barricate?
Fascisti e comunisti esistonoi solo nella memoria, ora ci sono solo quelli che hanno il potere di affamare e quelli che glielo lasciano.

Alfredo Moretti 13.01.13 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A vedere per quanti le etichette(oltretutto,vecchie,in parte false e quantomeno stantie) siano così importanti cadono le braccia.Vorrei ricordare a quanti si stracciano le vesti per non dare la minima dignità,ne umana ne politica,ai ragazzi di casa pound,che grazie ai sempiterni valori dell'antifascismo,della lotta partigiana e quant'altro annesso in italia il pci ha creato una rete di potere mafioso clientelare in tutto la penisola,fatto pastette con la dc ed infine dopo essersi atlantizzato ha venduto l'italia alla finanza internazionale.Tutto questo ha potuto farlo grazie al substrato ideologico propagato attraverso tv,giornali,libri di storia,giornalisti e professori.Le vecchie divisioni ottocentesche destra e sinistra non esistono più da almeno 30 anni.Specie in Italia.Probabilmente dal punto di vista del welfare ad esempio al giorno d'oggi è più a sx storace di vendola,paradosso dei paradossi.Beppe non si è dichiarato fascista,tutt'altro,ha solo detto che gli ismi,anti o meno,nulla c'entrano con il riportare la politica tra i cittadini,per poi buttare giù questo sistema corrotto come una torre spinta dal basso.In questo processo ben venga il contributo di comunisti,fascisti,liberali anarchici o chicchessia,se perseguono le medesime istanze con la medesima onestà e passione.Dopo,una volta cambiato il sistema politico si potrà tornare a dividersi e a discutere di storia e di massimi concetti.Ad ora le diatribe dx/sx,fascisti-comunisti oltre che essere da stupidi e da prezzolati,servono solo a monti e co per mandare avanti le foglie di fico ingroia e vendola.

Gabriele S. 13.01.13 06:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui non si tratta di destra o sinistra, ma di anti-fascismo.
Alla domanda provocatoria del membro di casapound "il movimento cinque stelle è contro il fascismo?", la risposta migliore è un netto "SI, il movimento cinque stelle è contro il fascismo!"

Ercole Folgieri 13.01.13 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE
pur essendo tuo estimatore, ho avuto modo in questi giorni di apprendere dagli organi di stampa di una Tua apertura nei confronti degli attivisti di Casa Pound... Ora, pur non essendo a piena conoscenza delle tue dichiarazioni in merito, (se ci sono state), ti chiederei di scongiurare una eventuale affezione di questo tipo ricordandoti che la nostra democrazia è nata dalle ceneri di un nefasto ventennio di tirannia e distruzione sotto l'emblema del fascismo, e che appunto di quella democrazia che TU tanto decanti abbia bisogno l'Italia, non sotto le vesti di ideologie passate, ma accompagnate dal vessillo di nuove idee fatte da persone che vedano con lungimiranza il futuro del nostro paese. L'Italia non ha più bisogno di fascisti, comunisti, democristiani, socialisti, radicali.......L'ITALIA HA BISOGNO DEGLI ITALIANI!!!!!! E BASTA.
Ciao Beppe in bocca al lupo......
P.S. Io comunque ho già deciso per chi votare....
e se vuoi indovina chi?

Fabrizio Sacrato 13.01.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo i molti commenti di persone irritate dalle parole di Grillo posto questo articolo che mi sembra possa chiarire la situazione di malinteso ed incomprensione venutasi a creare:

http://www.net1news.org/cronaca/beppe-grillocasa-pound-finta-liaison-manipolata-dai-media-video.html

A mio modesto parere le persone che si definiscono ex-grillini o quasi solo per questa frase ricordano molto i seguaci del nano terrorizzati dallo spauracchio comunista....
(tranquilli, non stanno arrivando i fascisti coi moschetti tra le file del M5S :) )

Marco Serrone, Alassio Commentatore certificato 12.01.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono secoli che non entro in questo blog! Ma non si può sentire questo post! La destra e la sinistra non sono gruppi partitici, ma idee antitetiche di vedere il mondo,i rapporti sociali, economici, e i diritti civili! Essere di sinistra non significa Vendola, o Bersani, e nemmeno Ingroia, significa credere nella solidarietà sociale e non nel mercato, significa credere nei diritti civili e non nel potere clericale, significa credere in una società solidale e nella redistribuzione della ricchezza, significa credere in un mondo senza razzismo e senza classismo..... è facile schierarsi, si DEVE schierarsi

Raffaella Biferale, roma Commentatore certificato 12.01.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma guarda te quanto è facile perdere il 50% delle persone che avrebbero votato per il M5S: sfiga vuole che ti ritrovi con un rappresentante di estrema destra che ti fa una domanda a bruciapelo, che probabilmente non ti aspettavi proprio, e non sei pronto a rispondere una cosa tipo questa: siccome non abbracciamo le ideologie politiche che ci lasciano fermi al palo, tantomeno simpatizziamo per il fascismo, cioè per il periodo storico più buio del nostro paese.
Potete spiegare a questa (ex?) simpatizzante del M5S come si fa a non capire che le parole sono tanto tanto importanti?

Jessica Papa Commentatore certificato 12.01.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Io sono Antifascista e questo mi compete.
L'apologia del fascismo è reato. L'antifascismo non è di sinistra, né di destra, semplice legalità.
Lo dobbiamo alla Nostra storia, lo dobbiamo ai milioni di morti provocati dal fascismo.

Massimo Benetti 12.01.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Noto che in molti all'interno del movimento confondono Destra e Sinistra con fascismo e antifascismo.

Sono convinto che se ci ragionate 4 secondi capirete le differenze. Spero di non essere troppo ottimista.

David C 12.01.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Allora diciamo che, Santoro è un nazista, perchè ha difeso o giustificato Hitler per il suo essere criminale, dato che sua madre lo obbligava a defecare in modo intransigente sul vasino! Dai commenti letti, ho avuto modo di constatare che, purtroppo i retaggi di addomesticamento ideologico da parte di tutte le chiese di destra e di sinistra sono duri a morire!Non c'è niente da fare Grillo, gli italioti si spostano a destra e a manca, ma poi quando si tratta di decidere preferiscono sempre le santi madri chiese!

Cristina Rosso 12.01.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo mi candidi ?

re 12.01.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giuliano,
sono obiettivi se non mitizzano un comico come se fosse un leader religioso e se non si arrampiacano sugli specchi per giustificare qualsiasi cosa faccia o dica. Molti di voi sono probabilmente troppo giovani e non si rendono conto di chi sono quelli di Casapound. Altri forse se ne rendono conto benissimo ed è qui che sta il punto. Perchè questo episodio sta facendo usicre allo scoperto tutti i simpatizzanti fascisti che non hanno il coraggio di ammetterlo. Alcuni dei commenti che si leggono qui parlano chiaro. E fanno riflettere molto.

Se quello di Casapound avesse chiesto a Beppe Grillo. Tu sei antimafioso? Scommetti che Beppe Grillo avrebbe risposto si senza pensarci due volte? Invece ha pensato bene di rispondere non mi riguarda e di dire che ha delle idee in comune con gente che nega l'olocausto.

Sono nauseato...e ora vi saluto davvero perchè ho da fare cose ben più importanti che spiegare il già spiegato mille volte a gente che non vuole neanche ascoltare quello che dico...
Un saluto

Michele Giuliano 12.01.13 19:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pasquale V è a me che viene il dubbio che tu non legga con attenzione quello che scrivo. E qui chiudo perché mi sto stancando e il tutto sta diventando stucchevole.
Un saluto e auguri!

Michele Giuliano 12.01.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non penso di avere una buona conoscenza della storia ma il passato non mi interessa visto che tutti gli estremismi portano poco di buono oggi anche la troppa democrazia non ci ha fatto molto bene tutte le idee sono buone basta ascoltare e capire
ciao a tutti

giuliano r., soncino Commentatore certificato 12.01.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro "Pasquale V" sono io che dico "in bocca al lupo" a te!
Io non devo rispondere a niente perché chi simpatizza coi fascisti non lo voto comunque in nessun caso. E' un controsenso dire "se rispetta i requisiti". Come fa un fascista di Casapound a rispettare i requisiti?
E' una contraddizione in termini.
Perciò finisco qui perché io stavo per votarlo e questa cosa è gravissima. Mi dispiace che non ve ne rendiate conto e siate così "tifosi" anche voi, come tutti gli altri. La vera malattia dell'italia è che sono tutti "tifosi", come nel calcio, e non sono disposti a fare un passo oltre per conquistare la vera obiettività.
Un saluto

Michele Giuliano 12.01.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I commenti su Casapound sono ridicoli altrimenti si dovrebbe iniziare a discutere se è nato prima l'uovo o la gallina....vogliamo parlare allora dei centri sociali come Leoncavallo per dire il più famoso? Da che cosa è legittimato quello che fà? Ovviamente dal nulla è una scusa per esercitare violenza. Quindi tacete e pensiamo a buttare giù questi bastardi invece di evidenziare la vostra carenza di nozioni storiche e soprattutto politiche che portano allo scoperto solo un'immensa ignoranza. C'è talmente tanto da fare con questi magnaccioni al governoi che riprenderemo questo discorso dopo che avremo buttato giù questa dittatura come fece la resistenza, in fondo, il nostro nemnico in questo momento è un'altro!!

MANUEL FORCINA, ROMA Commentatore certificato 12.01.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Le ideologie in una democrazia matura devono essere messe al bando annientate e condannare le persone che pronunciano anche la parola. Così è stato fatto per il fascismo così DEVE ESSRE FATTO per il comunismo e chiunque pronunci la sola parola o la metta su un partito o un movimento deve avere 30a di carcere senza se e senza ma. Poi come al solito la democrazia "tollerera" chi si nasconderà sotto altri termini le stesse schifose persone però si otterrà che nel tempo dopo generazioni si dimenticherà anche l'uso di parole che come il comunismo hanno portato miseria, povertà, eccidi, morte, tragedie, pulizie etniche e ancora più grave del fascismo il tutto in tempo di pace ancora più ingiustificato e solo per l'invidia degli altri esseri umani. Che schifo!!!

MANUEL FORCINA, ROMA Commentatore certificato 12.01.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma non sono affatto soddisfatto della spiegazione ufficiale. L'ideologia fascista non è un'ideologia come tutte le altre. Essa è vietata dalla Costituzione italiana. Sul punto è necessaria una maggiore chiarezza altrimenti il Movimento, a ragione, perderà tantissimi voti.

Giuseppe Acquafresca, Milano Commentatore certificato 12.01.13 18:36| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao, vorrei sapere, perché non mi pare di averlo letto nel programma del Movimento, se è prevista qualche legge per la libertà di Religione o se sono previste delle limitazioni verso qualche movimento Religioso!
Resto in attesa di una risposta!
Un saluto a tutti
RIck

Riccardo Eterno (ricketerno), Senna Comasco/Monghidoro Commentatore certificato 12.01.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Se sono incensurate.....
Caro Beppe, ma quanti mafiosi "incensurati" ESISTONO e quanti collusi che ricoprono ruoli vantaggiosi nelle più alte cariche pubbliche....quanti riciclaggi non emersi....e quanti innocenti condannati....
Tutti i magistrati sono integerrimi?
Io sono con te e con tutti gli onesti ma sono anche svezzata dagli apparati che detengono il potere OVUNQUE.
dORA

teodora i. Commentatore certificato 12.01.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Allora siete di coccio!!
Se la dobbiamo mettere come la dite voi accusatori di Grillo, di conseguenza:
Tutti quelli che parlano o han parlato per anni in TV o ai media con i rappresentanti della Lega Nord o Fiamma Tricolore o altri partiti zeppi di Fascisti,Nazisti,Razzisti ect
(i vari Bersani, Vendola, Fava, ,Diliberto, e così via..)sono gente schifosa che non meritano il vostro voto,chiaro così??

Faccio notare a MG che lo stato Ebraico(con maggioranza della popolazione) è considerato Fascista , Razzista e Cordone ombelicale dell'Impero del male (USA)in Medio Oriente dai Palestinesi, dagli Arabi , dai Musulmani, e Partiti di Sinistra di tutto il mondo, per i motivi che ben sappiamo, però stranamente Il cattivone fascista che ha offeso il popolo ebraico è Beppe Grillo, perchè ha osato fare una battuta sul naso di Gad Lerner ,incredibile ma vero!

Pasquale V 12.01.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi viene da piangere ... se la dicitura ne di Destra ne di Sinistra desta questo vespaio immaginiamoci se ci si schierava ahahaha!

Io sono sempre stato di sinistra, sono addirittura riuscito ad innaugurare il mio diritto al voto con una X su autonomia proletaria ... poi fate voi.

Esistono tante Destre e tante Sinistre, alcune stupide altre intelligenti, personalmente, anche negli anni di militanza, ho sempre avuto tantissimi ottimi amici della parte opposta e grazie a loro ho limato tanti miei preconcetti, capito alcune cose e rafforzato alcune mie convinzioni. La diversità è sempre e comunque una ricchezza.

La Destra e la Sinistra in Italia non esistono da decenni, le leggi più spiccatamente liberali le ha emanate il governo di Sinistra (vedi riforma lavoro) per non parlare dell'attacco unilaterale al Kossovo ... al contrario non mi pare che la Destra abbia fatto granchè di tanto sporco e aggressivo, forse perchè troppo impegnati a rubar soldi e salvare il loro leader.

In questo senso è assurdo sentire gente in Italia che vota Bersani perchè si sente di sinistra o Berlusconi perchè si sente di destra!

Aggiungo e qui lancio una provocazione ... siamo democratici? Esiste un popolo di estrema destra in Italia? ... Non meritano anche loro una rappresentanza??? A mio avviso si, finchè si mantengono all'interno della decenza ne avranno tutti i diritti, abbiamo la Lega che è di ESTREMA destra razzista e xenofoba, che da fuoco alla bandiera italiana ecc ... loro sono una minaccia molto piu grande alla decenza!

Se M5S avra al suo interno gente di destra, di sinistra, di centro, apolitici, pittori, musicisti, architetti, operai, imprenditori .... non accetto solo banchieri, quelli lasciamoli a Monti XD .. basta che funzioni e che si vada avanti compatti ... magari saremo il primo vero esempio di democrazia.

Emanuele Spampinato 12.01.13 18:07| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' giusto che in questo momento si antepongano "gli uomini" alle ideologie (politiche), ma non condivido la risposta di Grillo sul l'essere antifascista. il fascismo è la pagina nera della storia Italiana è va condannato. Se nel movimento vi sono persone che come ideale hanno il fascismo, possono avere le idee migliori del mondo, io le evito, perchè chi inneggia al fascismo è una persona pericolosa.

Ciro I., Napoli Commentatore certificato 12.01.13 17:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico fascista buono è un fascista morto. A Morte i fascisti. Inaccettabile scendere a patti coi neo-fascisti solo per racimolare qualche consenso, ne avete persi di più, ve lo assicuro, è un disdegno che arriva "dal basso". VAFFANCULO M5S, VOTERò SEL.

Luca S., Savona Commentatore certificato 12.01.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti/e,
forse l’analisi è un po’ riduttiva, “i nemici del paese degli anni 20-40 uguali a quelli degli anni 2012?”. Vedremo le testimonianze ed i libri di storia tra 30 anni.
Il “nuovo” propone sempre qualcosa di differente o di alternativo ma c’è una notevole differenza tra le due possibilità.

Ma…gli esempi, le aspettative, le classi, le abitudini, le necessità, l’educazione, il lavoro, le famiglie, i rapporti, la società, ecc sono enormemente mutati negli anni e questo impone riflessioni e rende più ambizioso ed impegnativo un progetto che riesca ad apportare anche una solo piccola modifica.
Nell’interesse della collettività è sacrosanto pensare che “è indispensabile essere governati bene da un governo-alleanza indipendentemente dalla sfumatura” e che è giusto impegnarsi personalmente, ma non bisogna nascondersi che è obsoleto ricorrere ad una qualsiasi forma di autarchia e che “nuotiamo in un grande oceano”, di cui il “Mar Europeo” è solo un’espressione.
Se voglio il “nuovo” non dovrei poi partecipare ad incontri di partito “omologati”, se propongo il nuovo non potrei accettare persone che promuovono ideologie di partito, soprattutto se le stesse sono in antitesi con uno dei dettami fondamentali della Repubblica Italiana.
Rispetto Tutti ma penso che in caso contrario ci sia uno stridente contrasto sul “voglio il nuovo e lo costruisco con persone che vogliono il nuovo”..
Ma forse mi sbaglio, repello le verità assolute credo del dialogo costruttivo e nell’etica.

Mare C., Milano Commentatore certificato 12.01.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi nega l'olocausto o é in malafede o è un imbecille . In ogni caso non merita di essere accettato in un movimento democratico.Era mia intenzione votare il movimento ma questa mancanza di onesta intellettuale mi spaventa e mi fa desistere dalla mia scelta di voto.

Marco borsa 12.01.13 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nessuno Vale Zero" non vivi al di fuori della realtà. Se un simpatizzante fascista che rispetta i requisiti del Movimento arriva a governare?
Non puoi risolvere tutto con "siamo in anticipo sui tempi". Lui è il portavoce del movimento e non può trascurare queste cose. Vive in Italia e deve rispettare la costituzione. In quel momento era suo dovere, anche solo come cittadino, rispondere alla domanda difendendo la costituzione.
E con questo ho chiuso perché non mi interessa andare oltre, ma solo chiarire meglio.
Buona domenica e auguri.

Michele Giuliano 12.01.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro "Nessuno Vale Zero" io capisco benissimo quello che dici, tanto è vero che volevo votarlo. Ma non ci si può trincerare dietro l'estremizzazione di un concetto. Estremizzare un concetto come dici tu è sempre pericoloso.
E la battuta sul naso adunco riferita a Gad Lerner ce la vogliamo dimenticare? "Io non mi fiderei mai di un naso adunco" disse Grillo. Sono passato sopra anche a quello pensando, vabbè è un comico a volte scherza pesante. Con quella battuta ha offeso un intero popolo, quello ebraico.
E i sospetti che sia un simpatizzante di destra, dopo questi fatti ti vengono. Mi dispiace ma non gli credo più. Che le ideologie di destra estrema abbiano dei punti in comune con quelle di sinistra è risaputo. Non vuol dire niente.

Condannate le ideologie ma non vi rendete conto che vi state facendo prendere la mano e così state condannando anche gli ideali. Certi principi morali sono inamovibili e fanno parte del cammino di progresso dell'essere umano. Non si può tornare indietro.
Un saluto

Michele Giuliano 12.01.13 17:29| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Caso CasaPound:

Perché Beppe Grillo Ha Offerto Una Grande Prova di Democrazia Diretta

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/perche-beppe-grillo-ha-offerto-una.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 12.01.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S "non è fascista" oppure è "antifascista"? Mi pare che ci sia una differenza sostanziale. Inoltre, uscire dalla logica dei partiti e delle ideologie non può significare dimenticare i principi costituenti della nostra Repubblica. Se non c'è un chiarimento in merito qui perdete un mare di voti, compreso il mio. Buon lavoro

Tiziano De Angelis 12.01.13 17:18| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

sarà come qualcuno di voi scrive ma, io non sono d'accordo con chi dice che le ideologie non ci sono più ed allora possiamo dialogare anche con i neo fascisti di casa pound.
Ancora recentemente il sindaco di Affile ha inaugurato a spese della collettività un monumento a Graziani che per i più giovani ha massacrato e fatto massacrare migliaia di etiopici tra cui oltre 1423 cristiani copti (vedi sul web massacro di Debrà Libanos). Non solo Affile anche Grazzano (AT) ha appiccicato al nome del comune quello di Badoglio anche il comune di Foresto Sparso dove nacque Gennaro Sora che in Etiopia uso armi chimiche fece fucilare 800 uomini e morirono anche decine di donne e bambini appunto per l'effetto del bombardamento chimico(strage di Zeret).
Sant'Anna di Stazzema, Boves, Marzabotto, dove i nazifascisti uccisero centinaia di persone al confronto dei nostri connazionali furono bazzecole.
Casapound secondo te ripudia queste stragi????
Non credo perchè sono razzisti e queste stragi sono state fatte nei confronti di popolazioni del nordafrica.
Pochi sono a conoscenza di quanto ho scritto sopra ma chi ha dei dubbi vada a leggersi quanto ha scritto in proposito Michele Strazza - Etiopia 1937 IL MASSACRO DIMENTICATO

giuseppe grassi 12.01.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono disgustato da alcuni commenti che leggo. Dal tentativo di giustificare
tutto pur di non andare contro Grillo. Ho letto persino qualcuno che scrive
che la costituzione è stata scritta nel 1947 allundendo al fatto che il
reato di fascismo sia da rimuovere perché obsoleto. Per favore, queste cose
non si possono sentire. Il fascismo è un reato. Punto. Non ci so se o ma.
Non si può paragonare un'idelogia basata sulla prevaricazione e sulla
violenza ad altre qualsiasi ideologie. Non lo voterò. Mi ha deluso. Non si
torna indietro. Poteva pensarci prima invece di parlare a vanvera. Inoltre
la domanda nel video gliela fa uno di Casapound, quindi se è una domanda
stupida perché non gliel'ha detto in faccia? Che aveva paura? A noi comuni
mortali ci dite che è una domanda stupida a quello di Casapound invece no?
Che avete paura che vi picchia? Ma per favore...

Michele Giuliano 12.01.13 17:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se vuoi stare nel movimento debbo capire chi sei e che fai,se per voi non e' un problema avere a fianco in consiglio comunale,o in regione ,o in Parlamento(il Parlamento che e' nato dalle fucilate e dai morti Partigiani)uno che dice di esser fascista,che pensa (DA FASCISTA) antidemocratico,prepotente,allora qualcosa che non va c'e'.

Se ti hanno condannato per apologia di fascismo,pestaggi,violenze,xenofobia,omofobia puoi stare nel M5S ?

Ricordo bene che nei comizi degli anni '90 ,quando quelli del PCI ,pds,ds e cosi via criticavano la resistenza(veltroni),mentre a noi ci toccava subire nei licei e negli istituti i fascisti che menavano,magari zii o parenti dei visini puliti con occhiali scuri che abbiamo visto di fronte al viminale,c'era questo sottovalutare il fenomeno neofascismo.

Quando poi questi tizi hanno cominciato a fare casini,morti(Firenze con i senegalesi uccisi dal tizio amichetto dei tartarughi)qualcuno si e' preoccupato.

Che fate ,vi schierate chiaramente ?

Uno dei miei miti,il papa' di un amico di mio padre, era un Partigiano di Savona,in Liguria,chissa' cosa avrebbe pensato di questa tua uscita Beppe.....


Fatemi capire che ci organizziamo(e non vi votiamo)


Igor b., Roma Commentatore certificato 12.01.13 16:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NE' DI QUA NE' DI LA'
L'INTELLIGENZA E' COME LA LUCE DEL SOLE, NON HA COLORE, MA SENZA NON PUOI VEDERE I COLORI.

Stefano ., Arezzo Commentatore certificato 12.01.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Che palleee, qua è ancora pieno di commenti destra/sinistra, fascismo/comunismo, partigiani/nazisti...e basta!!!
Le ideologie sono tramontate nello scorso millennio, e se ancora ragionate con questi schemi mentali mi dispiace dirlo ma del M5S non avete capito un emerito cazzo...andate a votare Bersani, l'amico della finanza internazionale di sinistra o Berlusconi, l'amico della finanza internazionale di destra o Monti, l'amico della finanza internazionale di centro, e smettetela di scassarci i coglioni.

Alfonso 12.01.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione beppe ad aprire in maniera cosi' palese alle ideologie di destra, perchè facendo così rischiamo di perdere i tanti antifascisti italiani, soprattutto i giovani.

COSIMO AZZELLINI 12.01.13 16:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Anch'io da anni ho sempre pensato: fuori i partiti, nessuna intermediazione. Basta un "coordinatore", che si può chiamare anche "portavoce" o "movimentatore" o, semplicemente, "segretario", che recepisca i suggerimenti degli italiani attraverso il web e, per chi non lo usi, attraverso modulari scritti così da formare un vero e proprio programma politico successivamente ripresentato cogli stessi mezzi e riformulato come quesiti a cui rispondere con un si o con un no o aperti ad altra risposta. Il "coordinatore" aggiornerà continuamente il programma modificando, ampliando, sintetizzando, fino alla stesura del programma definitivo entro la scadenza prefissata. Attraverso il web questo meccanismo si realizzerà velocemente e più compiutamente rispetto ai modulari scritti che dovranno essere raccolti mediante apposite sedi istituite o via posta. Ma non si può non dare la possibilità di partecipare a chi non usa il pc.
E' uno dei tanti modi per evitare la mediazione dei partiti, che in verità a suo tempo vennero istituiti solo per una funzione preelettorale ma che invece si sono arrogati tutti quei poteri che conosciamo. L'eliminazione dei partiti e la nascita di nuovi organismi con funzioni solo preelettorali che il giorno prima delle elezioni venissero sciolti, è un altro modo, ma presuppone una riforma elettorale che si potrebbe fare durante la prossima legislatura.

Salvo Mancuso 12.01.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergognoso sostenere che l'antifascismo non compete a chi parla di difesa della democrazia e della partecipazione. La democrazia nel nostro paese è nata dalla lotta di liberazione dal nazi-fascismo, dalla resistenza partigiana, dalla cacciata di fascisti e nazisti.
Vergognoso legittimare i fascisti di Casa Pound, gentaglia con noti agganci nelle istituzioni locali a cominciare da Alemanno, fino alle entrature nel Pdl.
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!

MD 12.01.13 16:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ne' di Destra ne' di Sinistra ma amici della BCE. Dove sono finiti nel programma il signoraggio bancario, la sovranità monetaria e l'usura? Casaleggio li ha depennati... sveglia

Omar F 12.01.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

- Il M5s NON è un PARTITO!

Non ha un organo dirigenziale che può dichiararsi pro o contro qualcosa in modo ufficiale.

E' un CONTENITORE VUOTO all'interno del quale gli "attivisti" possono esprimere la loro "volontà", le loro decisioni in merito a un argomento/questione politico-sociale.

E' un contenitore Vuoto nel senso che NON ha una ideologia a priori pro o contro qualcosa.

Il prerequisito per entrare nel "Contenitore Vuoto" è il non appartenere ad un "partito", non essere, al momento dell'ingresso, iscritti ad un partito (ideo-logico).

Ci siamo?

E' chiaro mo' "stù fatt?"

State sprecando tempo nel chiedere se un Mov. che promuove la Democrazia Diretta sia anti o pro il "fascismo", o se sia anti o pro il comunismo, sarebbe come chiedere a un bicchiere se è "pro o contro" il vino rosso o bianco, o se è più aperto nei confronti dell'acqua minerale liscia o gassata.

Un bicchiere è un bicchiere, non è nè di destra nè di sinistra............

Nessuno Vale Zero Commentatore certificato 12.01.13 16:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"MA QUANTE STRONZATE CHE SI SCRIVONO...IL PAESE DELLE CHIACCHIERE!!!

Le medesime stronzate determinano il popolo italiano. Pecore impazzite che
si ingarbugliano nell`ideologia che tra l`altro non sappiano neppure cosa
sia... CAXXATE CAXXATE CAXXATE CAXXATE


franz

-------------------------------------------------

si e' dato addosso a de magistris perche' (si diceva che) stava troppo in
tv, ora si accetta gente di casapound?
delle due polemiche qual'e' la cazzata?

francesco 12.01.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Rispettare sempre la nostra Costituzione.

Daniele Betti () Commentatore certificato 12.01.13 15:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possiamo discutere su tutto. L'obiettivo di essere super partes è lodevole. Ma non parliamo di quisquilie e non deviamo il discorso. Nel video che ha fatto il giro del web ti è stata fatta una domanda precisa: "Sei antifascista?".
Ad una domanda del genere non si può rispondere "non mi compete". L'Italia è una repubblica fondata sull'antifascismo! La nostra Costituzione è antifascista per eccellezza. Dentro di essa è scritto il reato di "apologia di fascismo". E' stata scritta versando il sangue dei nostri nonni e dei nostri bisnonni.
Ci si può giustificare come si vuole ma le parole lasciano il segno caro Grillo e se non afferri questa sfumatura hai perso in partenza con l'elettorato. Fino a ieri ti avrei votato, ma dopo questa notizia non posso più, mi dispiace. Per rispetto alla mia Costituzione, ai mie nonni e a tutto il resto...un caro saluto..

Michele Giuliano 12.01.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, nel NON-STATUTO va assolutamente inserito un punto in cui si dichiara che il M5S rifiuta espressamente ogni forma di RAZZISMO!!! La posizione per adesso ha qualcosa di lacunoso...che va chiarito. La non chiarezza in questioni così importanti (ho moltissimi amici extra-comunitari) potrebbe farvi perdere il mio voto. Grazie

Marco A. 12.01.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Non è sorprendente che il M5S abbia qualcosa in comune con casa pound. Ha molti punti in comune con l'UKIP inglese (guardatevi qualche video su Nigel Farage al parlamento europeo), con il PVV olandese (Geert Wilders), il partito True Finns in Finlandia, Front National in Francia, Jobbik in Ungheria, i Piraten tedeschi etc. Alcuni di questi movimenti sono tuttavia meno pacifisti e non violenti del M5S, che si ispira invece ai principi gandhiani. La comununanza consiste in questo: sono tutti movimenti contro la FINTA opposizione destra-sinistra e contro la traiettoria SUICIDA che le società occidentali hanno intrapreso negli ultimi vent'anni. Sono loro, come notato dal filosofo marxista Slavoj Zizek, l'unica vera opposizione al mondo e alla politica globalizzata, finanziarizzata, precarizzata.
Il punto della politica in Italia e nel mondo occidentale è questo: vogliamo continuare sulla linea di autodistruzione degli ultimi vent'anni? (ricordate Thilo Sarrazin e il suo libro "Deutschland schafft sich ab" - la Germania si sta autodistruggendo?). Globalizzazione, precarizzazione, deindustrializzazione, immigrazione di massa: sono questo quello che abbiamo fatto negli ultimi vent'anni, e il risultato è un tipo di società completamente fallimentare e FALLITO. Il punto è quello di cambiare rotta, e cambiare rotta alla svelta, prima che sia troppo tardi. Tutti i grandi partiti vogliono invece rimanere precisamente su questa strada. Purtroppo, a mio modo di vedere, anche molti all'interno del M5S non hanno capito la situazione politica attuale. Forse non hanno ben afferrato il concetto di quando Beppe dice "siamo in guerra", e invita ad infilarsi l'elmetto. Il M5S è lungi dall'essere perfetto, ma può far deragliare il treno della società italiana che corre verso l'autodistruzione. Sono molto, molto scettico che si possa fare, ma forse vale la pena tentare.

Roberto Orsi 12.01.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTE STRONZATE CHE SI SCRIVONO...IL PAESE DELLE CHIACCHIERE!!!

Le medesime stronzate determinano il popolo italiano. Pecore impazzite che si ingarbugliano nell`ideologia che tra l`altro non sappiano neppure cosa sia... CAXXATE CAXXATE CAXXATE CAXXATE

Il paese brucia e le pecore discutonO CAXXATE..

Non ci si deve meravigliare se il traguardo attuale non piace. Questo è l`obbiettivo che il paese delle CHIACCHIERE ha raggiunto. Il paese confusionario, casinario, eticamete .......continuate pure.

BASTA!!!!


Franz M., Everywhere Commentatore certificato 12.01.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEGLI ULTIMI GIORNI DI VITA MIA MADRE MI DISSE:
"Quando durante la guerra, eravamo disperati, affamati e demoralizzati ho conosciuto sedicenti fascisti buoni, solidali e disponibili e altri carogne e disumani. Allo stesso modo ho conosciuto partigiani dichiaratamente comunisti che prendevano a calci donne incinte, solo perchè ritenute dell'altra parte politica, e altri gentili e generosi che cedevano ai bambini il loro pane. Figlio mio non esistono uomini di destra, di centro o di sinistra, esistono uomini onesti, generosi, solidali e giusti.
METTI TUTTO IL TUO IMPEGNO PER APPARTENERE A QUEST'ULTIMA CATEGORIA, FORSE NON VIVRAI NELL'AGIO MA VIVRAI UNA VITA CHE VALGA LA PENA DI ESSERE VISSUTA".

Robespierre 12.01.13 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo deve essere chiaro. Casapound e' un movimento fascista e non voglio aggiungere altro. Se il mov5stelle apre a casapound, mi dispiace, esco io. Urge un chiarimento ufficiale, altrimenti saremo in tanti a cambiare idea e sarebbe un'altra occasione persa.

lucia di tommaso 12.01.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non sono disposta a rinunciare alla mia IDEA di una società più giusta, a una equa distribuzione delle risorse, ai valori della SOLIDARIETA', a quelli che sono i valori della vera sinistra, per il fatto che alcuni bastardi hanno tradito, fingendo di essere ciò che non sono mai stati.
La VERA sinistra, oggi, è extraparlamentare, grazie alla P2 di Licio Gelli alla quale era iscritto anche colui che gli italiani hanno votato (tessera 1816) e che tutti sembrano aver dimenticato.
Non ho e non avrò mai alcun valore da condividere con la destra reazionaria e fascista, con chi sta dalla parte del Neoliberismo, del capitalismo. Per me non può e non potrà mai esserci alcun dialogo con chi fa il saluto romano.
Mi dispiace che troppi siano e siano stati disposti a SVENDERE vergognosamente i propri ideali e ad allearsi con coloro che io considero NEMICI della Libertà.
La mia idea di società rimane sempre la stessa, nonostante i voltagabbana ed i traditori e non ci rinuncerò MAI!

Narima 12.01.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Bene sono contento che Beppe scriva che è antifascista e che il movimento non è fascista.Suggerisco la prossima volta pero' che viene intervistato da gente di Casa Pound non dica la frase: " fascista? la cosa non mi compete".Tutto qua.

Carlessi Gabriele (moschina725), Rimini Commentatore certificato 12.01.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se i casa pound (come del resto tutti gli altri movimenti, partiti o persone fisiche) sono ad es contro la corruzione, aiutino il movimento a combatterla pero' poi fuori dalle balle.
o ci sono altre cose che accomunano casa pound con il m5s? se si, beppe ha il dovere di dirlo.

francesco 12.01.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Se prima avevo una mezza idea di darti il mio voto (perchè il M5S sei tu e nessun altro) dopo l'uscita di ieri ho cambiato idea. Un conto è essere contrari alle ideologie ma forse uno straccio di politica sociale e qualche idea in comune bisognerà averla! Se 4000 teste hanno 4000 idee diverse in merito a omosessualità, adozioni, aborto, extracomunitari ecc come pensi di governare? Fai come al solito che decidi tu per tutti? O si pensa che per governare basti togliere i finanziamenti pubblici ai partiti e ridurre gli stipendi? Un programma nuovo per queste elezioni?

Andrea 12.01.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

il fine dell'essere umano da che mondo e' mondo e' lo stesso per tutti, stare bene, quindi se si rimane sul generico siamo tutti d'accordo, il problema sono le ricette che si propongono per stare bene.

francesco 12.01.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Io sono italiano, e in quanto italiano vado orgoglioso della MIA Costituzione. Nella NOSTRA Costituzione è sancito che l'Italia è figlia dell'antifascismo. Quindi io sono figlio dell'antifascismo, che è l'ideologia più democratica e vera che esista.
Dire che le ideologie non esistono è falsamente retorico. Il Movimento 5 Stelle è prima di tutto un'ideologia di democrazia, libertà, solidarietà, giustizia. Cosa del tutto incompatibile con chi si professa fascista.
Il più grande difetto degli italiani è non avere memoria. E voi non siete migliori in ciò.
Grillo con una mano critica Alba Dorata & Co. e l'altra la porge agli equivalenti italiani. Se questa è coerenza...

Lol Asd Omg Wtf Afk 12.01.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

"Il M5S non alcuna ideologia, non si trova né a destra né a sinistra, perché è un movimento che vuole solo che le persone tramite la democrazia diretta si riapproprino delle loro istituzioni e vuole mettere persone per bene nei posti dove servono". Il problema però, è che in questo momento il movimento Casa Pound sembra nutrire molti interessi ad avvicinarsi al MCS ed, evidentemente, utilizzarlo per altri scopi. Inoltre, perché un movimento politico come Casa Pound si richiama a ideologie mussoliniane e fasciste, e si infischia della democrazia che noi pratichiamo e sosteniamo apertamente nei meetup e nei forum, avrebbe qualcosa da spartire con noi? Per farvi un esempio nel nostro programma è presente il punto riguardante il salario minimo garantito che è dato marxista, qualcuno potrebbe obiettare che è figlio di un’ideologia, ma la sua utilità e bontà è condivisa largamente in Europa proprio perché non ha nulla di illiberale. Per questo il MCS ne ha sposato i contenuti, ma dobbiamo rimanere vigili ed evitare ogni infiltrazione per evitare una assimilazione, seppur vaneggiata o che potrebbe avvenire silenziosamente nel nostro interno, a un partito che ha tra i suoi esponenti persone che si dichiarano apertamente antidemocratiche, fasciste e negazioniste. Non possiamo non assumere posizioni contro movimenti o partiti autoritari, che teorizzano apertamente la violenza, e a volte la praticano come testimoniato dalle sentenze della magistratura, perche, se ci dichiariamo amanti e rispettosi della Costituzione italiana, non possiamo rimanere in disparte Purtroppo non possiamo nascondere che il berlusconismo è riuscito a far attecchire nel nostro paese una percezione socialmente accettabile del fascismo. Un revisionismo pervasivo, che diffonde una lettura edulcorata del fascismo.Come ha detto Emilio Gentrile si deve rimanere in guardia difronte alla dilagante “defascistizzazione retroattiva” del fascismo che svuota la dittatura dei suoi tratti liberticidi e repressivi.

massimiliano aloe 12.01.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

ancora, per l'ennesima volta, l'estensore di questo post in conclusione dichiara che ... “Il M5S vuole realizzare la democrazia diretta ...”
Siamo alle solite ... la democrazia diretta viene enunciata ma non fatta praticare!!!
Questo è un atteggiamento antidemocratico!

claudio torrenzieri Commentatore certificato 12.01.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

"Se sono incensurate, non iscritte a un altro partito o movimento politico"


sono parole di beppe grillo, o vale per tutti fuorche' per quelli di casapound?

francesco 12.01.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si continua a ragionare con "fascisti, comunisti e democristiani; si è "indietro come gli attributi dei cani"! Il marcio della politica e di tutti i parassiti che ci vivono e ingrassano, sta proprio in queste distinzioni!Chi si colloca in qualsiasi di questi schieramenti è carne per banchettare ed ingrassare questi individui e le loro famiglie. Una testa un voto e,un voto come un arma!

Francp D'Urbano 12.01.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

salve sig grillo sono una signora di 47 anni e sono in cerca di lavoro,e sto valutando chi votare alle prossime elezioni,ma non ho il suo programma e non posso scaricarlo perche non posso permettermi una stampante,e percio non posso valutare il suo programma con gli altri,e vorrei sapere cosa intende fare x il lavoro,io vivo in piemonte la ringrazio

sandra pavone 12.01.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Però non capisco una cosa. Anche i partiti sono parte della società civile e se c'è qualche partito o membro di partito che vuole aderire agli stessi principi, che male fa?

Giuseppe Maiello (), Praga Commentatore certificato 12.01.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che beppe o chi per lui si stessero intortando certi ambienti lo si era capito da tempo, da certi post o certi concetti entrati di fatto in pianta stabile nel blog e in parte anche nel programma.

spero che lo scivolone sia solo appunto un semplice scivolone perche' continuo a sperare in un movimento pulito che lavori per attuare cose concrete che vanno a beneficio di tutti e non si perda lui steessi, il movimento, che si dichiara senza ideologie, appunto in iedologie e concetti, rifiutando quelli di uso piu' comune ma solo per fare suoi alcuni strampalati.

francesco 12.01.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritta al MS5 e dispiaciuta per aver appreso che il movimento apre le porte a "tutti" casa pound compresa solo perchè siamo in democrazia ed allora non ho capito proprio niente io. Andatevi a leggere cosa è successo nel Comune di Pontedera (PI) lo scorso novembre e poi mi dite se si può dialogare con certe persone.Da quando sono nata mi hanno insegnato i valori del rispetto e tolleranza tra popoli diversi,razza,religione e di stare dalla parte del più debole. Francamente dialogare con chi usa violenza, che sia fisica o tramite lobby politiche/economiche per me è tutto uguale. So solo che il dialogo con l'estrema sinistra non porta violenza alcuna, perchè i valori che hanno le persone che ne fanno parte sono tutti non violenti. Sabrina Piacentini

Sabrina Piacentini 12.01.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S non è nè di destra nè di sinistra, semplicemente perché è populista qualunquista e demagogista

Marco rocchi 12.01.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Caso CasaPound:

Perché Beppe Grillo Ha Offerto Una Grande Prova di Democrazia Diretta

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/perche-beppe-grillo-ha-offerto-una.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 12.01.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

"Ma perche' non parlate mai di Stalin? Mao? Pol Pot? Fidel?."

massimo m.

---------------------------------------------------

non diciamo sciocchezze, chiaro che glis tessi dubbi si porrebbero anche se entrasse nel movimento un khmer rosso.

p.s. anche pol pot si e' presentato per lottare contro la corruzione etcetc. del regime cambogiano di allora.
le teste matte (di qualsiasi provenienza, e i fascisti lo sono per definizione, e' la stessa ideologia fascista che e' di teste matte) dovrebbero stare fuori o almeno in panchina a studiare un po'.

francesco 12.01.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe..lo dico dal profondo del mio cuore..sei un GRANDE e come tale rimarrai indipendentemente come andra' a finire...w il mov5ste..

marcello 12.01.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Come da tradizione Italica, stanno tutti lì pronti a criticare una mossa, una virgola fuori posto, un accenno sbagliato, col deretano sulla sedia senza mai fare niente o quasi niente, lasciamo perdere poi quando si tratta di mettere malo alle tasche per aiutare gli sfortunati o associazioni a scopo benefico o di tutela ambientale etc ect..Grillo avrà tutti i difetti di questo mondo, piaccia o non piaccia, ma ha un coraggio da leone ed è una persona da ammirare e oserei dire venerare, si è messo contro i poteri forti di questo paese , a rischio della sua vita, tutti coloro che lo stanno crocifiggendo adesso, si ricordino di quante stragi le varie mafie in combutta con P2,P3 etc etc. sono successe da 50 anni a questa parte, basta una bombetta (come la chiamò il berlusca) a farlo fuori,una pistolettata e "Puff" tutti nella fogna di nuovo, felici e contenti! Se fossi in Peppe vi lascerei perdere al vostro destino, in mano ai "grandi Democratici della sinistra"oppure a quello dell'olio santo, o ai comunisti che han combattuto con "successo"la destra Berlusconiana da 20 anni a questa parte, o ai nuovi fascisti, o Mastella,Casini, e perchè no Monti,l'uomo della provvidenza...votate per costoro e non fatevi più vedere su questo blog, non capite che non è possibile che uno possa fare tutto quello che ogni Italiano vuole che si faccia, cosa avrebbe dovuto dire Grillo di fronte al giovanotto fascista di Casa Pound? Cacciarlo via?Prenderlo a pedate? Sputargli in faccia? Appenderlo al ramo più vicino? Ricordargli le fetenzie del ventennio?Vi rendete conto che in una società qualsiasi ci stanno i malandrini? I violenti? Gli intolleranti? criminali?I pedofili? Purtroppo è la realtà, Grillo è stato diplomatico,non ha rifiutato di parlargli(cosa antidemocratica) chi vuole votare il Movimento lo vota,chi no amen!

Pasquale V 12.01.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Eh certo che ti pareva se non strumentalizzavano la cosa detta da Beppe su Casa Pound. Beppe però lo sa che potrebbe evitare queste affermazioni, ma fa bene a parlare e dire quello che pensa. In questo stato di ladri merdosi dobbiamo stare anche attenti a come parliamo perchè altrimenti loro reagiscono con campagne stampa di merda liquida? La misura è colma, adesso è veramente troppo, state sfidando un gigante che finora ha dormito, state attenti, ma molto molto attenti.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 12.01.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricordo quando ero consigliere di Democrazia Proletaria nel 1981, la maggior parte delle volte votavo assieme al MSI contro l'"arco costituzionale". Negli anni ho incontrato persone che venivano da molte parti del mondo dove la tragedia comunista e' stata almeno paragonabile a quello che il nostro paese ha vissuto sotto il fascismo.
Se il problema e' di contenuti (come dovrebbe se crediamo nella ragione) ci si dovrebbe ricordare che prima della legge Bossi-Fini, l'altro obrobrio sull'immigrazione era firmato dalla compagna Livia Turco. La xenofobia, l'omofobia, l'islamofobia, l'antisemitismo, sono ripugnanti che vengano da Casapound o dai compagni di via dei Volsci che lo scorso autunno aggredivano con i coltelli in mano i profughi del Darfur.
Quelli stessi che attaccavano Grillo per battute sulla mafia non vedono i collusi candidati nel PD, quelli che lo definiscono un antidemocratico applaudono Benito Chavez.
Il M5S difende la costituzione (quella affossata dal compagno Napolitano), e' finalmente una possibilita' concreta di colpire (in maniera nonviolenta non giudiziaria) un regime rappresentato non solo dalla casta partitica, ma da banche, chiesa, mezzi di informazione, maggior parte dei sindacati. Votare non e' una manifestazione di identita', altrimenti dovremmo ognuno fondare il proprio partito. Una volta essere di sinistra era richiamarsi agli eterni valori di Uguaglianza, Liberta', Fratellanza. Non lo e' piu' da molto tempo, altrimenti mi dovreste spiegare cosa c'entra uno come Diliberto con tutto questo.
Il cambiamento e' sempre traumatico e rischioso, in Italia come in Egitto, come in Birmania. Quelli che ne hanno paura, i nostalgici del passato, sono da sempre definiti come reazionari.
Le anime belle, gli ignoranti e gli ipocriti possono continuare a rimpiangere il passato dimenticandosi chi era e cosa ha fatto Togliatti, chi e' e cosa sta' facendo Napolitano.

Luca1 Negri Commentatore certificato 12.01.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

"Se sono incensurate, non iscritte a un altro partito o movimento politico"

- - - - - - -

lo sta dicendo beppe, il fatto e' che casapound e' un movimento politico. il tizio ha rinnegato la sua appartenenza a casapound o ne fa ancora parte?


-------------------------------------------------


"se si riconoscono nel programma, per loro le porte sono e saranno sempre aperte. Non ci sono italiani di serie A o di serie B."

- - - - - - - - - -


ma il tizio di casapound ha rinnegato le sue idee fasciste? se si va bene, ma se no spero che queste non siano in linea col m5s o anche solo "sopportate".

francesco 12.01.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho conosciuto ottime persone, per poi scoprire che avevano idee di destra o erano dei "nostalgici"...non mi direte che tutti i vostri amici sono antifascisti? Perchè in tal caso i veri razzisti sareste voi...se il tuo coinquilino la pensa diversamente da te sull'80% delle cose, almeno credo ci si debba venire incontro per quel 20%, no? Non esiste nessuna ideologia giusta o sbagliata al 100%, e si può discutere con tutti...è come quando si litiga in una coppia e si vanno a rivangare tutte le cose che non centrano in quel momento! Se ci si concentrasse ogni volta solo sul singolo problema e si ragionasse usando la razionalità e il buon senso si risolverebbero molti problemi, invece no! Ci si deve scornare per forza! Pensate che convincerete un fascista che il suo pensiero è sbagliato mandandolo a fare in culo? Io personalmente provo a parlarci, magari lo convincerò di qualcosa ma metto in conto che potrebbe anche farmi cambiare idea lui su qualcos'altro...se ci si arrocca nelle proprie ideologie non si va da nessuna parte, io la penso così...

Stefano B., Ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

...ma il m5s è anticattolico?

Gabriele Alfano Commentatore certificato 12.01.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Destra e sinistra sono ormai categorie filosofiche che danno da mangiare a pochi furbi e da chiacchierare a tanti fessi. La finanza internazionale ha preso il posto del proletariato internazionale..non ha nazione ma ha alcuni padroni, e i politici, praticamente tutti, sono i loro camerieri.
Forse non solo i casapoundini dovrebbero uscire da questi schematismi antistorici, loro come tanti, hanno bisogno di capire che la realtà è velocemente mutata. Ritornando cittadini comuni possono tutti essere degnamente Movimento.

Cafiero Pasquale

Che sPalle (che spalle), roma Commentatore certificato 12.01.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Forse sarebbe meglio iniziare un post tipo:

Corso accellerato per apprendisti della Democrazia Diretta.

Altra citazione dall'ottimo articolo di Commentando lestelle.it:
"Come spiegare che in Democrazia Diretta improvvisamente i partiti e le bandiere politiche e ideologiche della democrazia rappresentativa perdono di significato, e che finalmente si vota per le idee e solo per le idee, invece che per le persone. Che la discussione politica diviene finalizzata a trovare il compromesso tra le proposte concrete e le soluzioni ai problemi, e non tra i partiti o gli schieramenti. Che il fine non è più battere l'avversario, ma collaborare con l'altro per trovare idee migliori, per riuscire con l'intelligenza ed il dialogo a soddisfare gli interessi di entrambi e quindi della maggioranza dei cittadini con cui dobbiamo convivere civilmente."
...
"E' proprio questo meccanismo della Democrazia Diretta che si offre come antidoto ad ogni fascismo, in quanto in antitesi alla figura di duce autoritario l'eletto per regolamento è solo un funzionario senza potere decisionale che ha il compito di svolgere con responsabilità il suo compito di portavoce dei cittadini per il suo breve mandato e poi va via. Non mette radici, non resta li per meriti politici che non può e non deve avere, ma esegue un compito con onestà, il compito di riportare fedelmente la voce dei cittadini, garantendo ai cittadini che la volontà popolare non sarà più ignorata o ingannata, bensì rispettata, registrata ed espressa fedelmente nel processo decisionale democratico senza che nessun cittadino abbia un peso maggiore dell'altro."

Maurizio Moretti 12.01.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che ci deve essere dialogo a prescindere dal colore politico, ma da qui ad accettare nel movimento dei fascisti (fintanto che avranno le loro convinzioni ideologiche, xenofobe e violente) semplicemente mi disgusta. Se anche un solo fascista verrà eletto sotto il simbolo del M5S, purtroppo a malincuore abbandonerò anche voi, va bene sicuramente il dialogo ma andarci a braccetto in Parlamento non potrei sopportarlo...

Francesco C., Catanzaro Commentatore certificato 12.01.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso destra e sinistra ormai non lo capiscono solo i partiti,e' bene però non peccare di ingenuità . . . mi chiedo chi ci sia dietro agli onesti giovani di Casa Pound tutti così obbedienti a sfilare pacificamente sulle strade di Roma, se partissero ordini diversi dalla protesta civile, cosa farebbero questi giovani che hanno tanti punti in comune con il M5*?

Paola F. Commentatore certificato 12.01.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

E va bene, dopo 24 ore di maldipancia, qualcuno å riuscito a chiarirmi le idee:
"Il problema con i giornali, ma in generale con i cittadini del nostro paese, è che purtroppo in Italia manca completamente una cultura della Democrazia Diretta. L'ignoranza in questo campo è così profonda che non se ne può neanche parlare senza vedere i propri interlocutori sbarrare gli occhi o restare basiti, fraintendendone i principi e interpretandoli in un quadro concettuale completamente errato, vittime della loro scarsa conoscenza del soggetto e dell'ormai scontata necessità di riferirsi a questa o quella ideologia preconfezionata, senza minimamente considerare che queste sono posizioni che hanno valore solo all'interno del contesto della democrazia rappresentativa, ignorando che vi siano altri sistemi di riferimento concettuali dove questi non hanno più alcun significato."

e mi ci sono riconisciuto (nell'ignoranza e nella reazione "non-abituata", anch+io ne ho ancora di strad da fare evidentemente), e ancora

"Ma il solo fatto di farlo, cioè di iscriversi al M5S, implica l'accettazione di valori di Democrazia Diretta, e cioè in aperto contrasto con quelli antidemocratici del fascismo. E quindi se un cittadino che prima votava destra e faceva parte di CasaPound decide di passare al Movimento 5 Stelle, sta accettando di non imporre più le proprie idee con la forza secondo la dottrina fascista, ma di aprirsi al confronto democratico, discutendole e votandole online nel Parlamento Elettronico del Movimento 5 Stelle.
Inoltre questo è proprio il fine dichiarato di Grillo: riportare al dialogo democratico quei cittadini che, indignati dal livello di corruzione raggiunto dai politici, si sono rivolti alla destra estrema ed hanno interrotto il confronto democratico per sposare un'ideologia che vede non nel dialogo ma nell'imposizione dall'alto la soluzione ai problemi."

http://commentandolestelle.blogspot.it/

Maurizio Moretti 12.01.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CITTADINO AL POTERE

Partiti e partiti, liste e listini, riciclati da tutta Italia unitevi per decretare insieme la morte della democrazia.
Le foglie di fico sono finite.
Questa meravigliosa farsa somiglia molto alla commedia dell'arte dove vari personaggi rappresentano i vizi e le ossessioni della condizione umana.
Per uscire dalla cloaca della seconda repubblica esiste solo un modo: votare a migliaia il MoVimento 5 Stelle.
Niente più trucchi niente più inganni solo verità ecco cosa vuol dire il cittadino al potere.
Forza M5 sempre.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 12.01.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

E' vero! Ma la poltrona è sempre più ambita: facessero virtuosamente il loro lavoro.
Se conoscono il lavoro!
Arod

teodora i. Commentatore certificato 12.01.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO PERFETTAMENTE. CHI NON LA PENSA COSI'
CHE VADA A RIFUGIARSI NEI TENTACOLI DEI PARTITI,
PRONTI A SUCCHIARE IL SANGUE DA MOLTI PER IL BENE
DI POCHI. ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA .
PARTI DAGLI ULTIMI SE VUOI ARRIVARE PRIMO!!!!!!!!!

Mauro Dalla Ragione 12.01.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ratto
Beppe Grillo e l'Antifascismo
http://www.boscoceduo.it/Grillo.htm

Pietro Ratto 12.01.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo posso dire che per me hai sbagliato a confrontarti con una delegazione di casa paund perchè questi sono fascisti e hanno valori di discriminazione e intolleranza e se tu puoi essere votato come loro possono votare è perchè vi è una democrazia che l'ammette da liberi cittadini in libera nazione anche con tutti difetti annessi casta ettcc cosa che possiamo combattere con il voto ,ciò non è previsto dal fascismo quindi i valori anche comuni nelle politiche sociali non possono aver valore senza l'eguaglianza e l'antifascismo. spero che tu ne convenga cosa necessaria per avere il mio umile voto in rispetto alla storia e le radici importanti che sono l'antifascismo e l'importanza della costituzione che ne ora ne mai debbono essere superati poichè fondanti del futuro che vorrei.

riccardo ciullini 12.01.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillo dice che l'antifascismo non è argomento di sua competenza (e di chi dovrebbe essere? Dell' ANPI?). Ai miei alunni insegno cosa è stato e cosa rappresenta nel mondo il fascismo, sotto tutte le maschere in cui si presenta. In Italia il fascismo si è presentato con le torce accese per bruciare le sedi delle associazioni dei lavoratori, con il manganello e le armi per massacrare e uccidere i suoi oppositori, con le leggi razziali contro gli ebrei, con i campi di concentramento per gli slavi, con l'alleanza con lo sterminatore nazista, con l'aggressione armata di altri stati e popoli. Oggi il fascismo nostrano, quello di Casapound, quello del terzo millennio , ha riverniciato lo stesso carrarmato del ventennio. I fascisti di Casapound scimmiottano i ragazzi dei centri sociali, occupano gli stabili, ascoltano musica rock (fascista), ma quando c'è da menar le mani o sprangare qualche immigrato sono sempre pronti, in prima fila contro i diritti degli omosessuali, contro gli studenti che occupano le università e contro i cortei degli studenti medi.
Ascolta Grillo, la democrazia dal basso che tu aspichi è di per sè antifascista. Così come l'ambientalismo è di per sé anticapitalista (non c'è conciliazione tra il perseguimento del profitto e la tutela ambientale). Chi scambia i grandi valori universali con le chiese ideologiche mostra una grande cecità culturale, oltre che mentale. E rischia di riaprire, in nome di un modo nuovo di concepire la partecipazione politica dei cittadini, quelle fogne di cui non si sente davvero il bisogno di sentirne la puzza.

maurizio campanella, civitavecchia Commentatore certificato 12.01.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe fai benissimo. Tu hai il tuo programma e ki lo condivide è benvenuto. Io non ti voterò perké la penso diversamente (ecologia) ma ti ammiro per questa tua posizione fuori skieramenti. Non sto a vedere se sei di destra o di sinistra perké chi si etiketta così è uno ke rinuncia a pensare. Auguri

carlo sidoli 12.01.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento


voglio immagginarmi beppe grillo a capo del governo, farà diventare tutti i ricchi poveri e tutti i poveri ricchi poi con un colpo di genio i ricchi divenuti poveri li rifarà ritornare ricchi mentre i poveri che erano diventati ricchi ritorneranno a essere poveri, cosi sarà per i ladri che diventeranno onesti e gli onesti che saranno addebitati come ladri e ancora; con i fascisti diventati democratici e i democratici che sono antifasciti saranno a loro volta antidemocratici.io voto beppe grillo non per le sue posizioni sconfusionate ma per un vero rinnovamento nella classe politica largo ai giovani con idee nuove con nuove sensibilità aiutiamo i giovani a rinnovare le istituzioni a eliminare il malaffare in politica a dare più valore alla carta costituzionale,i partiti esistono e esisteranno sempre è utopistico un paese senza partiti sarebbe la rinuncia della libertà o meglio un paese anarchico ( facile preda delle dittature).
quando andate a votare indicate sempre gli ultimi delle liste elettorali, sono i meno compromessi con i vertici dei partiti

umberto pedoto 12.01.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

No, non posso accettare di parlare con quelli di Casa Pound.
Ok, i Partiti hanno fallito, ok, mandiamoli tutti a casa, ok, apriamo il parlamento come una scatola di tonno, ok!
Ma con quelli di casa Pound non si può parlare. Non é razzismo culturale, é il fatto che quella gente non cambia, quella gente si infiltra ma la feccia che hanno addosso non la cancellano.
Con quelli di Casa Pound MAI.
Spero che Beppe lo chiarisca altrimenti il 24 e il 25 febbraio (dopo avere firmato per le liste del Movimento a Sassari nella mia città, dopo avere convinto nel mio piccolo anche i miei genitori ad andare a firmare ed i miei amici, la mia ragazza etc.)me ne starò veramente e tristemente a casa perché io non voto chi legittima Casa pound, indipendentemente da tutte le buone ed ottime idee portate avanti dal Movimento.

Gian Luca Mura 12.01.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento è per la "democrazia diretta". Ho una proposta: facciamo un bel referendum propositivo senza quorum seduta stante qui sul blog:

" Volete voi che il M5S dialoghi con movimenti dichiaratamente filo-fascisti come Casa Pound?"
SI NO ASTENUTI

Così tutti avranno chiaro chi è antifascista nel movimento e in che percentuali e potranno trarre le proprie conseguenze in vista del voto.

Se vince il NO, Grillo, in quanto megafono (anzi no..capo politico come si definisce)sarà OBBLIGATO dichiarare pubblicamente il risultato del referendum.
Che ne dite?
Mica uno vale uno?

J.P. 12.01.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

ottima scelta quella di chiudere la porta ad ingroia immediatamente ed aprirla ai fascisti... con questa scelta in M5S oltre a perdere il mio voto che pensavo veramente di dare, si mette contro la costituzione...complimenti grillo...

Maurizio Borghi 12.01.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo a questo punto fare chiarezza e metter dei paletti caro Beppe attento a non perdere la bussola
Fare politica significa compiere delle scelte di destra o di sinistra
Sinistra si la storia del movimento operaio
essere di sinistra significa vivere` il momento operaio nello specifico contingente attuale si riconoscono
tutti coloro che vivono eslusivamente del proprio lavoro siano operai, contadini, artigiani pensionati ed anche imprenditori che pagano le tasse e non sfruttano i loro loro dipendenti

proletari sono coloro che vivono solo del proprio lavoro non possiedono nulla ed hanno solo la prole da mantenere e mandare a scuola

destra e` un organizzazione che difende i propri
diritti acqisiti nel passat da rendite parassitarie, latifondisti, speculazioni bancarie etc evadono il fisco
manipolando leggi a loro esclusivo beneficio
facendo credere che tutto deve cambiare per far si che tutto deve rimanere come prima. vivono in un ambiente borghese e non hanno interesse a sostenere il mondo del lavoro
la destra si appoggia alla democrazia fintanto che riesce a controllare le conquiste del mondo operaio
quando la borghesia non riesce piu` a controllare
il movimento operaio si appoggia al
fascismo che non e` altro il braccio armato della borghesia
usa il sottoproletariato przzolandolo per diventare i picchiatori del passato con bastoni ed olio di ricino, esempi storici di non lontana memoria
Berlusconismo e` una forma moderna di dittatura mediatica non potendo piu` usare il sottoproletariato, Oggi usano i media con presentatori marionette.e giornalisti venduti pennivendoli
e confondono i lavoratori onesti usano il panem et circensis sponsorizzando squadre di calcio
i vari berlusconi , agnelli , moratti lotito. de laurentis appartengono alla stessa lobby
hanno scelto Berlusconi per la sua innata qualita` di commediante
ma quando si ritrovano nelle loro riunioni massoniche se la ghignano di come sono
riusciti ad ingannarci

luciano basini 12.01.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

iIo dico da sempre che il popolo del M5S è in buona parte il mio popolo, sia perché ne condivido tensioni, ideali e parecchi contenuti, sia perché conosco un'infinità di persone che, provenienti dalla mia stessa storia politica, hanno preferito fare questa scelta elettorale, magari dopo anni di astensionismo. Sono però convinto -e alcuni numeri già mi stanno dando ragione-che l'elettorato di Grillo sia "liquido", in stand by, come ad attendere recipienti più convincenti e più definitivi rispetto alla volatilità di un movimento che ha scelto per principio di dividere anziché unire (parlo di energie convergenti, non certo di accozzaglie pre-elettorali) verso un obiettivo concreto e ottenibile. Molte uscite di Grillo, inoltre, non mi sono affatto piaciute: sulle migrazioni, sul lavoro, sull'economia, sulla Storia dell'Italia e dei Paesi occidentali, sulla democrazia persino interna al suo movimento, ora anche sul valore dell'antifascismo... Che il popolo del M5S possa in qualche modo far convergere le sue energie sul movimento di Ingroia mi sembrerebbe una buona cosa, ma come si legge bene tra le righe delle dichiarazioni d Grillo, non sembra che ci sia intenzione di sedersi e provare a convergere su obiettivi comuni, ma solo di -eventualmente- appoggiare qualcosa degli eventuali suoi provvedimenti... Per me è importante sia trovare dei punti comuni di convergenza reale di programma, senza menarsela troppo con l'età anagrafica o politica di chi sta dietro a quelle idee di Stato, sia -e soprattutto- AVERE un'idea di Stato possibile e fattibile, oltre che governabile. Per questo NON E' VERO NE' CHE SONO TUTTI UGUALI NE' CHE SINISTRA E DESTRA NON SIGNIFICANO PIU' NIENTE...QUESTO E' QUALUNQUISMO! Mi sbaglierò, ma io sono convinto così.

Roberto Buscetta 12.01.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Una massima di Mark Twain

Free your Mind and Think
(Liberate la vostra mente e ragionate)

Mai discutere con gente stupida (questa parola potrebbe essere sostituita da tanti altre parole tipo ignorante, politico ecc. ), ti trascineranno giù al loro livello e poi ti batteranno con l’esperienza
Mark Twain.

La politica è stata “inventata” migliaia di anni fa, l’Italia ha adottato la “democrazia” (un altro modo per esercitare la politica in forma diversa rispetto alle altre forme esistenti monachia-dittatura di destra e sinistra ecc.) da pochi decenni creando il sistema di partiti politici, destra-sinistra-centro- “sopra-sotto”(nuove posizioni quando) le prime tre sono occupate.
I politici odierni non cambieranno mai perche non possono, sono obbligati a continuare per la loro strada. La vera novità e il M5S che si discosta dal vecchio schema e per questo motivo non c’è spazio per colloquiare con il vecchio sistema.

Stando alla massima di Mark Twain la risposta è molto semplice, votare:

- vecchi partiti e tutto rimarrà come è sempre stato
o
- M5S per cambiare davvero

Secondo De Santis, Montecassiano Commentatore certificato 12.01.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è destra o sinistra. Perchè il movimento è coeso finchè si parla di lotta alla casta. di limitare i soldi per la politica ed in generale di economia.
Il problema sorge quando ci si dovrà occupare (e lo si dovrà fare) di politiche sociali. Le coppie di fatto, gli immigrati, gli spazi religiosi, ma anche le decisioni di appoggiare Israele o la Palestina.
Qui emorgono fortemente le ideologie o comunque le semplici idee che sono agli antipodi tra la destra e la sinistra

Stefano C. Commentatore certificato 12.01.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

I partiti italiani non hanno mai risolto nulla, anzi hanno complicato la vita al cittadino italiano onesto e corretto, essi si sono spenti da soli tradendo il vero spirito che li aveva istituiti, ora il problema sono coloro che li tengono in vita per i più' disparati interessi di casta di lobby e di falsa informazione.
Ora basta bisogna spegnerli e costruire in maniera diversa , ogni giorno che passa è un'aggravio e una penalizzazione ulteriore per i cittadini.
Cambiare si può basta volerlo.
Abbassa i TRASFORMISTI, i voltagabbana alla ricerca di una novità che non c'è e non ci sarà mai se non cambiamo quanto prima un sistema vetusto e assolutamente inaffidabile dannoso e ingannevole, BASTA ne va della nostra sopravvivenza non è più solo un discorso di credibilità istituzionale già morta alla fine degli anni sessanta.
Grillo Forever, grazie Beppe.

noi siamo noi. 12.01.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

C'è da capire solo una cosa che l'unico nemico che abbiamo difronte è un mostro enorme chiamato PROFITTO USURAIO DELLA FINANZA E DEI BANCHIERI e abbiamo grazie a BEPPE UN OPPORTUNITA' UNICA DI ROVESCIARE IL SISTEMA.
Al bando tutte le ideologie che servono solo a dividere uniamoci e votiamo in massa M5S.

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 12.01.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

sono figlio di esuli antifascisti - mio nonno per le sue idee fu mandato al confino - trovo veramente sorprendente l'uascita di ieri su i fascisti di casa pound di grillo - caro beppe ci sono valori non negoziabili in democrazia - ricordo a grillo quanti - come la mia famiglia pur di non chinare la testa - decisero di emegrare in quanto perseguitati politici ed alcuni di lorohanno pagato con la vita il loro attaccamento agli ideali di liberta ed uguagliabìnza - proprio quelli negati da casa pound.
Segue Grillo da anni e condivido molte delle sue prese di posizione ma spesso su temi quali l'antifascismo, l'immigrazione i diritti civili, la laicità dello stato, ecc. "piscia" fuori dal vaso ed per questo che - pur condividendo molte delle sue idee non avrà il mio voto !

GIUSEPPE MANFREDI 12.01.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora: io posso anche parlare e confrontarmi con una persona che soffre di turbe che la spingono verso la pedofilia. Ma non posso accettare fra le fila dei miei amici un pedofilo dichiarato che rivendica la pedofilia come gratificante pratica sessuale.

Qui non si tratta di destra o sinistra, qui si tratta di accettare o meno il confronto "politico" (?), con i seguaci contemporanei di un movimento che sessant'anni fa ha messo in programma (e parzialmente realizzato) lo sterminio sistematico di cittadini per ragioni etniche e politiche, di un movimento che mette il genocidio nel suo programma, magari accanto al Mutuo Sociale.

E la differenza fra noi e loro è che loro nel programma, 70 anni si sono portati bene avanti nel lavoro: 5.291.000 Ebrei, 258.000 Nomadi, 10.547.000 Slavi, 220.000 omosessuali. Per non parlare dei 173.500 tedeschi "eutanasizzati" perchè disabili.
E già che ci siamo mettiamoci pure gli altri milioni di Stalin. Stesso identico ragionamento.

E’ proprio perche' ho orrore di qualunque teoria o prassi includa l'eliminazione, la riduzione al silenzio dell'avversario (qua chi cita voltaire o è in malafede o ha problemi di comprensione: davvero sei disposto a lottare fino alla morte per garantire il diritto di parola a chi te lo vuole togliere, a chi vuole azzittitrti a costo di torturarti e ucciderti? nemmeno Gandhi lo farebbe), il genocidio, lo sterminio, la selezione della razza, non mi frega come infiocchettati, che la mia apertura al confronto HA un limite.

Jack lo Squartatore è rimasto incensurato, non iscritto a un partito politico, non ha mai ricoperto cariche o uffici pubblici che io sappia fino a fine carriera e ben oltre. Ma io con Jack lo squartatore (o con un nazista) non ci voglio neanche discutere, figurarsi associarmici.

Maurizio Moretti 12.01.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho 56 anni, ma non ho mai votato per contrasto idealistico, ideologia per me significa nebbia cerebrale, non fà crescere l'obbiettività personale e permette ai gruppi politici di mantenere il proprio potere elettivo.
Io oggi voterò Movimento 5 Stelle non per contrastare gli altri partiti, ma per l'idea nuova del potere, potere dei cittadini gestito sfruttando le nuove tecnologie.
Internet già oggi ci permette di sfruttare la comunicazione interpersonale, democraticamente più forte al mondo.Infatti i poteri forti mondiali stanno pensando come imbavagliare il sistema internet.
Il punto fondamentale del M5S è quello di portare 2/300 cittadini al parlamento attraverso l'elezione diretta via web da parte del popolo, coloro che saranno eletti non avranno bandiere ideologiche ma bensi un'unica bandiera lo sviluppo del proprio paese.
Le leggi fondamentali importanti, saranno discusse in parlamento e poi passate sul web per l'approvazione da parte del popolo.
Questo annullerà il sistema politico calcistico del tifo ideologico, ma portera' il popolo a partecipare attivamente alla politica con un unico interesse ; ripeto lo sviluppo del paese.
Ci sarà l'eliminazione delle caste,clientelismi, corruzioni perchè il cittadino le scoprirà e le denuncerà sul web.
Potrei scrivere ancora un bel pò, ma lascio a Voi ragionare sul proseguo.
Ovvio ci vorrà del tempo, ma votare oggi M5S significa seminare per un futuro democratico migliore.
Ognuno di noi deve valere uno, non deve esistere io valgo 100

mild 12.01.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma sei sicuro che è possibile allearsi solo con i NO...? Ammesso che si riesca a portare i cittadini al potere... quando si dovrà decidere a favore del popolo o dell'elite...non si potrà sempre ricorrere al referendum (anche se propositivo). I guasti fin qui prodotti chi li paga? l'elite...il popolo...tutti e due...Ecco decidere queste cose equivale a prendere una posizione politica.

delfo e., Cusano Milanino Commentatore certificato 12.01.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono le idee che io e la mia famiglia condividiamo pienamente, ed è per questa condivisione che abbiamo scelto di stare con il MoVimento 5 stelle. Penso fermamente che le ideologie sono morte 50 anni fa e che il loro posto è stato preso dall'ideologia dell'abbarbicamento alla poltrona.Dopo la nascita della Repubblica per un ventennio l'Italia è stata governata da Politi di eccellenza (anche se rimprovero loro del mancato interesse di cancellare la "Questione meridionale", da quel momento ci sono state 3 italie. L'Italia meridionale, depredata delle sue grandi ricchezze e del suo grande patrimonio culturale è stata fatta diventare scientemente bacino di voti da comprare, terra da depredare con finanziamenti di aziende del nord poi sparite e poi la Lega nord ci accusa di sottrarre soldi al nord. Purtroppo non c'è peggior ignorante di chi vuole continuare ad esserlo e soprattutto a farlo credere. Comunque condiviviamo tantissimo queste idee: " Il MoVimento 5 Stelle non è fascsta, non è di destra, né di sinistra. E' sopra e oltre ogni tentativo di ghettizzare, di contrapporre, di mistificare ogni sua parola catalogandola a proprio uso e consumo. Il M5S non ha pregiudiziali nei confronti delle persone. Se sono incensurate, non iscritte a un altro partito o movimento politico, se si riconoscono nel programma, per loro le porte sono e saranno sempre aperte. Non ci sono italiani di serie A o di serie B. Crede fermamente nel merito". Se avrai modo di leggere quello che ho esternato, ti ringrazio anticipatamente. Se avrai voglia di contattarmi personalmente, l'indirizzo Email è disponibile.

Maria Eustachia Dileo 12.01.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo l'alleanza con queto movimento http://www.facebook.com/home.php#!/pages/Una-lobby-del-popolo-contro-le-caste/115402845227361

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 12.01.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ti voglio bene Beppe! Ora capisco le parole di Casaleggio al Guardian.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 12.01.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Sembra sentir parlare Monti. O Mussolini : Noi siamo tutto e il contrario di tutto .

Il problema come sempre è di contenuti . Obama si definisce di 'sinistra' perchè è attento ai problemi sociali , mentre l'ex sfidante Mitt Romney è definito di 'destra' perchè se ne disinteressa .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 12.01.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Poi dicono che m5s non ha programmi....Saranno programmi quelli del teorico del pettine sui capelli unti bocconiano anzi boccone gratuito a vita!

inoki 12.01.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Si, né sinistra né destra va bene, ma prima di simpatizzare con quelli di casapound Grillo forse
dovrestri informarti su chi sono quelli che si autodefiniscono "fascisti del terzo millennio" e un cui iscritto è stato l'autore della strage dei cittadini senegalesi a firenze. Definire forse il movimento 5stelle anche e comunque antifascista in un paese che ha rappresentato 90 anni con il proprio fascismo un modello negativo e abberrante per far sorgere dittature in tutta europa prima e nel mondo poi, forse non sarebbe solo altamente auspicabile ma decisamente NECESSARIO.

anselmo de filippis 12.01.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Se il Movimento 5 stelle non è FASCISTA deve prendere le distanze da CasaPound! Perché va bene il movimento ecumenico, ma gli obbiettivi in democrazia si devono raggiungere con gli strumenti che essa stessa mette a disposizione.

Loris Nari Commentatore certificato 12.01.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprire le porte ai fascisti casapaund è un gravissimo errore. Sbattiamo le porte in faccia a tutti e poi ci alleiamo con chi è fascista? Il fascismo va combattutto sempre! Cosa se ne fa il movimento fatto di cittadini onesti dei fascisti? No, Grillo, mi spiace ma dopo aver condiviso per anni e sostenuto il Movimento con parenti e amici, oggi un sonoro vaff... te lo meriti proprio tu, e questa tua esternazione! Ho uno strano senso di sfiducia e delusione. Mi spiace ma io NON POSSO PROPRIO STARE CON I FASCISTI DICHIARATAMENTE TALI!

antonella g 12.01.13 09:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S non è fascista ma apre agli iscritti di Casa Pound che nazi-fascisti sicuramente lo sono . Difficile da capire anche in in nome di un ecumenismo che non può ignorare certi estremismi. Chissà cosa ne pensano gli ebrei , gli omosessuali , gli immigrati e tutte quelle categorie di persone che costoro odiano. Le perplessità aumentano
Elio

Elio C., Taranto Commentatore certificato 12.01.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho letto sul manifesto che Grillo ha esplicitamente affermato che il movimento a 5 stelle non è antifascista e casa pound ne può far parte.la qual cosa mi ha alquanto stupito, conoscendo il personaggio per esempio come traspare dal film "cercasi gesù".Se è così auspico che anche questa mascherata vergognosa del molvimento a 5 stelle coli a picco insieme alle nostre antiche miserie che barattano l'anima con la pastura che i potenti comunque siano, al limite anche nazisti o fascisti, distribuiscono ai loro accoliti purchè tengano chiusa la bocca ed obbediscano al capoccia di turno.

Maurizio Enzo Lazzerini 12.01.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo. Per me con questa palla qualunquista grillo si e' giocato qualsiasi rispettabilita'.
Pensavo fosse chiaro a tutti che questi fascisti sono il peggio della politica italiana...

Lorenzo P 12.01.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione a non perdere la bussola, Beppe
occorre mettere dei paletti a questa discussione:
Fare politica significa fare delle scelte che possono essere di destra o di sinistra
Sinistra e`la storia del movimento operaio
essere di sinistra significa attuare il movimento operaio del momento specifico attuale, difendere il diritto di chi vive solo del proprio lavoro
Proletario e` colui che non possiede nulla ha solo la prole che deve mantenere e provvedere alla sua istruzione
Destra e`un organizzazione che difende i propri interessi parassitari , latifondisti e fondi bancari il piu` delle volte manipolando leggi a proprio favore
vive in un ambiente borghese ed usa la democrazia
per controllare che tutto rimanga come prima

Il fascismo non e` altro che il braccio armato della borghesia che usa il sottoproletarito prezzolato pagandolo per diventare i picchiatori del momento per fermare con ogni mezzo il movimento operaio che avanza ed usa la dittature
Il berlusconismo non e` altro che una dittatura telematica , simile a quella del tragico ventennio mussoliniano, non usa piu` i picchiatori, e maghellatori con tanto di olio di ricino, ma usa i giornalisti venduti , ossia pennivendoli prezzolati per confodere le idee
usa il panem et circensis per tenere buono il popolo sponsorrizzando squadre di calcio,i vari
Berlusconi, Moratti, Agnelli, Lotito,De laurentis etc appartengono alla stessa lobby
primeggia tra loro e segretamente lo appoggiano,
il Berlusconi. perche` e` un commediante nato
e nelle loro riunioni massoniche se la ridono beatamente, per aver imbrogliato e fregato i poveri lavoratori italiani


luciano basini 12.01.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

da un post del profilo facebook di favia: "ci sono 160.000 cittadini con cui, come lista civica regionale, abbiamo preso un impegno. E non vogliamo tradirlo"
è per questo che non finisce il suo mandato in regione e va a roma. l'impegno con l'elettore prevedeva questo

tommaso gori 12.01.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe querela questo mentecatto.

M5S: Fiano(Pd), populismo Grillo ora abbraccia Casa Pound
Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza del PD.

"MA CAZZO,NESSUNO RICORDA CHE IL BERLUSCA,SI ALLEO' CON I FASCISTI DI FINI,GLI CAMBIO'IL SIMBOLO E ANDO' BENE ANCHE PER IL PD-L."

Ora si indignano,come se tra loro non aleggiasse il fantasma di STALIN !!

Ma vaffanculo signor Fiano,le auguro tutto il male possibile,BUON ANNO.

Carlo 12.01.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe , la prossima volta che un giornalista ti chiedesse delle alleanze,dovreste rispondergli che noi le alleanze le abbiamo già fatte: proprio così!fra operai ,contadini, casalinghe,professionisti,infermieri,impiegati, pensionati,esodati,mondo del volontaiato, studenti,artigiani,piccoli imprenditori...
gli altri-in un italiano più corretto-, fanno
"contratti d'affari e spartizione di poltrone-!
grazie.
francesco montonati

FRANCESCO MONTONATI, varese Commentatore certificato 12.01.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse vale la pena ribadirlo : tutte le persone per bene e sane di mente sono antifascisti !

ma questo non vuol dire dover rinunciare al dialogo quando questo è civile.

se io parlo con un piddino che dice di voler eliminare il finanziamento pubblico ai partiti, io gli do ragione, ma non per questo divento come lui !

.. anche stalin non era questo gran che in fatto di democrazia, parlare con uno della sinistra estrema signific,a forse avvallare le uccisioni che stalin ordinò ?

Roberto B. Commentatore certificato 12.01.13 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Avete il mio voto da indeciso quale ero fino a ieri.Encomiabile la calma di Beppe e la sua volontà di dialogo,a prescindere dagli scatoloni ideologici,che si evince nettamente dal video.Chi pretende patentini di antifascismo doc può votare tranquillamente il pd+-l o altri vecchi dinosauri risorti dalle ceneri,eccellenti nel dichiararsi primogeniti dei partigiani ed al contempo nel vendere il nostro paese ed il nostro futuro ai migliori offerenti di turno.Sinistra italiana docet in proposito.Perchè oramai il confronto è tra uomini liberi post-ideologizzati e usura finanziaria.A voi la scelta della barricata.Io e quelli come me da oggi staranno con Beppe.Senza se e senza ma.

Gabriele S. 12.01.13 06:09| 
 |
Rispondi al commento

la politica onesta fatta bene, non ha colore e non è di parte(destra centro sinistra)

walter comer, nerviano Commentatore certificato 12.01.13 06:07| 
 |
Rispondi al commento

Per quelli che difendono qui "i valori della sinistra":

Ancora tanti cliche', luoghi comuni ecc. ecc. La parola "fascista" mi provoca l'istinto di mettere la mano alla pXXXXXX! Pero' ai cari portatori dei valori della sinistra voglio dire: come mai li avete facilmente traditi subito dopo la caduta dell'URSS???
E ora il pdmenoelle cone le sue politiche pratiche e leggi votate sarebbe di sinistra? Ma fatemi un piacere: fate ridere i polli! Un George W.Bush o Bill Gates e' piu' comunista di tutti voi messi assieme!

Andate a votare il pdmenoelle, vi aspettano tanti altri anni di austerita', rigor-mortis 2, 3 e 4, lacrime e sangue (vero)!

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 12.01.13 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Uffa la crosta di 50 anni di partitocrazia è dura da levare.
Sei Comunista, sei Moderato centrista, sei Liberale, sei Fascista, sei Popolare, sei Monarchico, sei di QUALSIASI IDEOLOGIA, RELIGIONE O CORRENTE DI PENSIERO? Iscriviti al M5S e cerca di dare il tuo apporto favorendo quell'indirizzo politico nella misura in cui vale il tuo voto, più siete e più darete una connotazione vicina alla vostra ideologia, col vantaggio che ci sarà una correzione delle caratteristiche meno comuni alla maggioranza degli iscritti e che ci sarà sempre un apporto aggiuntivo del pensiero che varia da individuo ad individuo.

Il M5S può essere tutto e il contrario di tutto, esprime semplicemente il pensiero della maggioranza che lo compone.
Oggi è Comunista, domani sarà Fascista, domani l'altro sarà Liberale?
Oppure è il trionfo del libero pensiero, del buon senso, della dignità, dell'onestà intellettuale?
Questa è LA RIVOLUZIONE ITALIANA.

Mario C. Commentatore certificato 12.01.13 02:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possono pure essere incesurati ma fanno parte di un movimento anticostituzionale, e questo dovrebbe bastare.

Peccato, per questo tipo di uscite vi siete persi un voto che fino a ieri sembrava blindato, e spero di non essere l'unico a prendere le distanze

Dario Brunettini 12.01.13 02:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=iGgoAcMGgUg

Testuali parole di Grillo (min 2:02) "e' un movimento che chi - di destra, di sinistra, centri sociali, casapound, ecc fintanto che ha le stesse idee nostre puo' intervenire" - questo non ha nulla a che vedere con sostenere o allearsi ad alcun movimento estremista (il M5S non si alleera' con nessuno per definizione - min 3:53).
Altro esempio di informazione fuorviata e di parte che c'e' in Italia. Pensate con la vostra testa! Informatevi! Abbiate un po' di amor proprio!

Marco Duz, Glasgow Commentatore certificato 12.01.13 01:36| 
 |
Rispondi al commento

detto tutto molto chiaramente,che di più non si può...Per chi non lo avesse ancora capito noi di 5 stelle vogliamo il potere nelle mani dei cittadini, come dice la Costituzione quando afferma che il popolo è sovrano. E se è sovrano allora i politici non possono fare quel che piace a loro ma la volontà della gente.
Questo messaggio prima o poi dovrà arrivare ed essere compreso da tutti nella sua bellezza...
Gli altri, quelli che non lo condividono sono rimasti indietro, sono antistorici.Questa non è una presa di posizione dittatoriale, è un fatto ormai assodato che la democrazia partecipativa ha fallito,ed è inutile che le kaste cerchino di riciclarsi, quelle di sempre rimangono e la gente lo capisce e comincia a rendersi conto di tutto e a reclamare diritti e giustizia.

lucia mariani 12.01.13 01:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quelli che agitano lo spauracchio "Casapound".

Prima di tutto vedete il video di Grillo che parla con quelli della casa Pound. Condividere alcune idee di qualunque partito non e' un reato. Noi, del M5Stelle, non siamo secondi a nessuno. Che vuol dire "aprirsi ai fascisti"?

Ho preso una briga di leggere il manifesto di 'sti Pound.
Premetto che il mio nonno e il mio zio sono morti durante la guerra combattendo nei campi di battaglia i fascisti e i nazisti.
E la parola "fascista" mi fa mettere la mano alla ....., come diceva qualcuno.
MA:
il 90% di quello che scrivono in quel programma lo posso sottoscrivere pure domani.
Che vuol di'? Vogliamo leggere i programmi?

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 12.01.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,

ho visto i video, "tagliato" e "integrale", della discussione tra Beppe Grillo e Simone di Stefano.

Vorrei riportare alcuni fatti e informazioni che tutti dovrebbero valutare.

Il ragazzo moro con la telecamerina che si vede nel video lungo è un altro Di Stefano, Davide, già smascherato dal video pubblicato da "Chi l'ha visto" subito dopo i noti fatti di piazza Navona. "Futiristicamente" si recarono poi alla sede RAI qualche sera dopo con lo scopo di intimidere chiunque avesse da mostrare qualche verità che non fosse la loro, preconfezionata.

Davide Di Stefano nel 2008 con "La Destra per Storace sindaco di Roma e Santanché premier" alla Prima circostrizione del Comune di Roma. Aveva 22 anni all'epoca.

Il padre dei due Di Stefano (Luigi) è in questi giorni al centro di una questione, riassumibile nel fatto che Casapound, lui stesso, chi organizza convegni con lui, lo spaccia per ingegnere, mentre ciò non è vero. L'ultimo suo argomento è la questione dei "due leoni", cioè i Marò arrestati in India. Di Stefano padre ha acquisito un pezzo di carta non riconosciuto da nessuno, presso l'istituto "Adam Smith".

A Casapound lo fanno pertanto subito responsabile di roba tipo politiche energetiche...

Simone di Stefano, che parla con Grillo, fa parte degli ZetaZeroAlfa ("Cinghiamattanza", "Nel dubbio mena", spesso affiancati da altri gruppi misogini tipo "Blind Justice" invitati nelle loro sedi).

Insomma, loro sono il nuovo che avanza...che avanza dal passato.

Di Stefano Simone si vanta del fatto che Casapound ha un gruppo affiliato alla Protezione civile. Si "dimentica" però di dire che il presidente di tale gruppo (P.Casasanta) è rinviato a giudizio, insieme al vice di Casapound, A.Antonini, con l'accusa di aver fatto espatriare il boss della camorra M.Santafede (omicidi e narcotraffico internazionale).

Infine, dal loro programma nazionale: inceneritori, TAV, nucleare e spesso invitano il prof Franco Battaglia.

Proprio un bel delegato per il M5S sarebbe...

Da Sapere 12.01.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani! Ecco il programma di un movimento genuinamente italiano. Rivoluzionario perché antidogmatico; fortemente innovatore antipregiudiziaiolo. Per il problema politico noi vogliamo:

a) suffragio universale a scrutinio di lista regionale, con rappresentanza proporzionale, voto ed eleggibilità per le donne.

b) Il minimo di età per gli elettori abbassato a 18 anni; quello per i deputati abbassato a 25 anni.

c) L'abolizione del Senato.

d) La convocazione di una assemblea Nazionale per la durata di tre anni, il cui primo compito sia quello di stabilire la forma di costituzione dello Stato.

e) La formazione di Consigli Nazionali tecnici del lavoro, dell'industria, dei trasporti, dell'igiene sociale, delle comunicazioni, ecc. eletti dalle collettività professionali o di mestiere, con poteri legislativi, e diritto di eleggere un Commissario Generale con poteri di Ministro.

f) L'elezione popolare di una magistratura indipendente dal potere esecutivo.


PER IL PROBLEMA SOCIALE, NOI VOGLIAMO:

a) La sollecita promulgazione di una legge dello Stato che sancisca per tutti i lavoratori la giornata legale di otto ore di lavoro.
b) Minimi di paga.
c) La partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori al funzionamento tecnico dell'industria
d) L'affidamento alle stesse organizzazioni proletarie (che siano degne moralmente e tecnicamente) della gestione di industrie e servizi pubblici.
e) La rapida e completa sistemazione dei ferrovieri e di tutte le industrie dei trasporti.
f) Una necessaria modificazione del progetto di legge di assicurazione sulla invalidità e sulla vecchiaia abbassando il limite di età, proposto attualmente a 65 anni, a 55 anni.

questo e una parte del programa ...del fascismo

vi dice niente questo ???
tante belle parole ma poi sappaiamo bene come sono andati i fatti
ma che differnza trovate con i programmi dei antifascisti
sppecialmente nel mettere in pratica i programmi????
dx e sx SONO UGUALI

stefano b., rovato Commentatore certificato 12.01.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

la nostra vecchia societa e basata su
due teorie
una e
il dividi e impera di romana memoria
l altra e piu antica e piu perniciosa
il manicheismo

dividi e impera
dividere in due schieramenti il popolo per
sottometterlo piu facilmente
il manicheismo
io sono il buono l altro e solo e unicamente cattivo
il caso DEL processo di norimberga
un processo iniquo e immorale
e questo lo dico non perche voglio difendere i nazisti imputati e colpevoli
ma per il motivo piu immondo
che dei assassini non possono giudicare dei assassini
il vero processo sarebbe stato se le vittime avessero potuto giudicare e condannare
i nazisti

i nazisti hanno sterminato 36 milioni

i giudici che li hanno condannati avevano le carte in regola per dchiararsi giudici....???
i russi stalinisti con 82 milioni di morti
gli americani con 60 milioni di morti (i nativi americani...gli indiani )
il genocidio dei indigeni commessi da parte francese e da parte degli invasori inglesi
(le colonie)

CHI E SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA
per capire la logica perversa del
dualismo
2 BEI FILM DA VEDERE E CAPIRE
PARIGI BRUCIA
E
LA BATTAGLIA DI ALGERI
nel primo i francesi lottano per la
liberta dei popoli
nel secondo gli stessi francesi lottano
per mantenere la schiavitu del algeria sotto il dominio della francia(e pochissimi anni erano passati)
ALLORA CHI E ......CHI???
chi e il cattivo e il cattivissimo????
la verita e che dx e sx SONO UGUALI
dobbiamo abbattere l ipocrisia del dualismo imperante nella nostra societa

stefano b., rovato Commentatore certificato 12.01.13 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo all'estero da 7 anni e proprio seguendo le cose"dal di fuori"mi sono reso conto proprio che la "destra" e la "sinistra" in realta' proprio non esistono se come specchietto per le allodole per distogliere lo sguardo da quanto realmente succede. Ovvero mentre gli italiani sono tutti presi a decidere se essere l'uno o l'altro, chi manovra la barca in realta' e' sempre lo stesso gruppo di persone. L'importante e' dare l'impressione al cittadino di avere potuto scegliere (senza contare le spese tra campagne elettorali, elezioni etc). In fondo, Prodi, Berlusconi, d'Alema, sempre le stesse cose hanno fatto in sostanza (=ben poco) e hanno tutti contribuito in maniera uguale al lento e inesorabile declino del paese.
La piu' grossa differenza e' proprio questa: non c'e' il ricambio di chi governa, che nonostante le belle parole sono 20-30 anni che e' li' a non concludere gran che.

Ad ogni modo, dirsi aperti al dialogo anche con fazioni estremiste e' una parte importante della democrazia in cui immagino tutti noi crediamo (del resto dove si mette il limite di cosa e' estremo e cosa no? Che democrazia e' se si ascolta solo chi e' d'accordo?). Se c'e' qualcuno che poi va in piazza a menare la gente e fare atti di vandalismo, questi vanno irreprensibilmente puniti (in Italia purtroppo chi sgarra non viene punito e se non si cambia questo il paese non cambiera' mai!). Cio' non vuol dire che non ci possa essere dialogo finche' nella legalita'. Magari con il dialogo si riescono a moderare gli estremi no?!

Io votero' M5S che sostiene semplicemente valori di onesta' e coerenza, cosa' che e' stata gia' dimostrata nel piccolo. Le stesse parole in bocca a Monti e Bersani chissa' perche' sembrano fuori luogo (saranno mica il susseguirsi di bugie e magna magna degli ultimi io dico 40 anni dei loro maestri prima e loro ora?) Io trovo offensivo come pensino che siamo tanto stupidi da credergli ancora! Beh ovviamente qualcuno ancora lo e'...ma non perdetevi nelle virgole! Votate M5S

Marco Duz, Glasgow Commentatore certificato 12.01.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

E' di tutta evidenza che Casa Pound è citato per assurdo, semplicemente per affermare l'estraneità agli schieramenti tradizionali, anche i più estremi, e quindi richiamare chiunque voglia cogliere l'attimo, individualmente, per aggregarsi e condividere le idee del programma M5S e partecipare eventualmente ad approfondirlo e ampliarlo. Certo, maggiore attenzione dovrà mantenerla nell'utilizzo del registro linguistico per evitare equivoci, sempre pronti ad essere presi a volo e strumentalizzati. E' ancora prematuro riuscire a imporre completamente il proprio, perché troppo innovativo.

sante g., bari Commentatore certificato 12.01.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice che Grillo è fascista, ieri diceva che era comunista, tutti uguali!!!
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/19/vendola-grillo-memoria-della-rete/205434/

Albertino 12.01.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un gomblotto (ebbraico)

ma chi volete prendere in giro. statevene coi camerati. state bene così. è cadu

costantino 11.01.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

visto che ti hanno copiato il simbolo ci saprai dire come fare per essere sicuri di non far casini alle urne?

liliana destallis 11.01.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema non è se le ideologie sono vive o morte, il problema è di coerenza. Anche con il movimento di Ingroia ci sono molti punti in comune, ma a lui si è chiusa la porta in faccia. E poi... la storia non si può comunque cancellare, MAI. Non si può dimenticare quello che il fascismo ha rappresentato e per i milioni di morti che ha generato, che ancora chiedono PERCHE'? pertanto, se permettete, per me fa molta differenza se si "dialoga" o non dialoga con chi a quella ideologia ancora si ispira. Urge chiarezza da parte di Beppe su questa uscita che reputo poco felice.

donato f., conversano Commentatore certificato 11.01.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non credo che Casapound sia un movimento affidabile.
Alcuni loro esponenti sono in amministrazioni PDL, come a Minturno, in piena zona di camorra.
Non facciamoci prendere in giro, questi qua sono bravi a truccare le carte, in provincia di Latina secondo alcune inchieste la discarica di Borgo Montello è circondata da terreni di proprietà degli Schiavone e di Cerroni, i casalesi ed in padrone della Colari, con la benedizione del centrodestra locale e nazionale.
La criminalità si è impadronita di destra e sinistra, e Capound non è immune.

mario genovesi 11.01.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Casa Pound è un movimento politico.
Un terribile, visionario, revisionista, negazionista movimento politico.
E' assurto alle cronache, è bene ricordarlo, perchè fonte di ispirazione di Gianluca Casseri, l'autore della strage di senegalesi a Firenze.
Ora, se qualcuno pensa che fare le salamelle alla festa dell'Unità sia più sconveniente che frequentare un movimento che si rifà apertamente al fascismo e che fomenta odio razziale e sociale, questo qualcuno è una persona miserabile, l'esempio tipico dell'italiano medio(cre) che non ha la capacità di vedere più in là del suo naso o, nella migliore delle ipotesi, della sua pancia.
Questa posizione, Beppe, mi delude profondamente, mi addolora, perchè mi fa sospettare che, in nome della convenienza elettorale, si perda la capacità di discernere, di valutare oggettivamente.
Non so come tu possa pensare che, con la frase "siamo oltre la destra e la sinistra", chiunque ha una storia alle spalle, dei valori, una vita vissuta con la schiena dritta e credendo che la propria felicità avesse un significato più alto se si accompagnava a quella degli altri, debba dimenticare tutto e andare a braccetto con altri che, al contrario, ritengono di dover essere felici a qualsiasi costo, anche a discapito degli altri.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.13 22:57| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Caso CasaPound:

Perché Beppe Grillo Ha Offerto Una Grande Prova di Democrazia Diretta

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/perche-beppe-grillo-ha-offerto-una.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 11.01.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Condivido appieno che il M5 stelle superi le false contrapposizioni anacronistiche sperimentate dagli obsoleti partiti.
Questo non significa certamente intraprendere la strada di un noto partito italiano (cd escort del parlamento) che si allea spudoratamente con chiunque in cambio di assessorati ecc.
Il movimento 5 stelle valuterà, al contrario, ipotesi di condivisioni con chi seriamente sposerà il suo programma politico.

Sario 11.01.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Trovo di sollievo che il M5S, nella persona di Grillo, abbia chiarito che il moVimento è tutto fuorchè fascista.
La macchia però, rimane. E' una macchia sciocca, evitabile. Caro Beppe, la prox volta che ti ti avvicina questa gente qui, anche di casapound, con una videocamera in mano, non rispondere.
Sei caduto in trappola.. erano in cerca di dare visibilità a quel partito neofascista, che, per carità, se ha buone idee le valuteremo, ma sempre neofascista rimane.
Capisco che il loro tono poi era, tipicamente fascista. Quel minacciare sottilmente l'interlocutore.. Li conosciamo.
Fuori anche loro.
Beppe se quando verrai nelle marche riuscirò ad essere prsente, verrò con la videocamera del mio cellulare e faremo un video dove ti chiederò: Sei comunista?" risponderai e ti chiederò le stesse cose, per scherzo. Voglio vedere se questi porci e tutti i pecoroni di italiani che non hanno sufficentemente provato la sacra verga delle istituzioni fallite nel sedere, ti accosteranno all'ideologia del partito trozkista-leninista.
Ciao e continua così, abbimao bisogno di te e di tutti gli iscritti.
Quelli si che andranno in parlamento a nome nostro.
Tu non ci andrai.. ma per l'establishment è come se ci andassi.
Ci vediamo in parlamento.. sarà un piacere

Daniele Nilo 11.01.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Questo è, in modo assoluto,il giusto sistema ne destra ne sinistra,si vota quello che è giusto!Le vecchie ideologie,dividevano le persone e basta,assistiamo ancora ai giochetti atti a dividere,TAV,no TAV è un esempio!Eppure assistiamo alle trasmissioni della TV di stato che cercano in tutti i modi di dividere,da fastidio vedere un movimento che unisce,Grillo ha perfettamente ragione, non andare a partecipare a simili programmi in TV, è fondamentale!Difficile,quando si sente dire:"voterò Monti perchè è il male minore", capire le motivazioni di una simile assurdità!Purtroppo,tanta gente crede alle baggianate sull'euro,è convinta che non si possa vivere al di fuori dell'unione europea,nonostante le spiegazioni,ti ridono in faccia,non rendendosi conto che gli unici presi in giro sono loro!Sono stufi di questo sistema,pronti ha votare nuovamente lo stesso sistema!La causa di tutto ciò, è per mio conto la poca diffusione di internet,credono ciecamente alle panzane dette dai telegiornali, è necessario una diffusione capillare di internet,solo così le persone conosceranno la verità.Grillo ha fatto molto e ha dato una speranza a molta gente, ora è necessario informare le persone,consigliare siti da consultare,così che possano constatare come stanno le cose,ognuno di noi dovrebbe adoperarsi e insistere perchè la gente usi internet,non solo per giocare,devono scoprire il grande aiuto che il web può dare.Buona vita a tutti gli onesti!Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 11.01.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

notte pipol, è stato un piacere.

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 11.01.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Questi signori hanno sempre alimentato divisione e disinteresse nei cittadini istituendo ogni genere di porcata attraverso il consumismo i media e aumentando sempre piu' la nostra rincorsa a lavorare di piu' per mantenere il nostro status e mantenersi a fare quello che fanno.
Vi siete mai chiesti come mai dobbiamo lavorare sempre di piu' invece di usare la tecnologia per dividerci il benessere lavorando anche meno?...è lunga eh ..

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 11.01.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

E come la mettiamo con l'elmetto della germania hitleriana che ha in testa Beppe nella vignetta in prima pagina?

Alvaro Fariolo 11.01.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Mah sarà che io sono stato sempre per la razionalita'e fin da bambino, certe divisioni non le ho mai digerite come avvengono anche tra certi tifosi, che sono l'ipocrisia del nulla,essere sportivi moralmente, penso che le persone debbano lottare tutte insieme cercando di far capire a chi non ha fatto le stesse esperienze che la verita' si trova magari in punto diverso senza dargli del co**one o peggio,quanti di noi se ne sono sempre fregati come il sistema voleva di esercitare un controllo diretto sulla politica sul campo e in maniera approfondita??
Si deve aiutare il prox a capire non mazzolarlo! e' difficile anche per me.. la rabbia..ma si deve fare.
Qualcuno ha detto , ma non vorrei sembrare un prete stasera , perdona loro perche' non sanno quello che fanno..

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 11.01.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, una piccola provocazione: il MoVimento dice che si alleerà con quelli che ne condividono il programma, anche in parte.
Bene.
E che dire di B, che sta condividendo la maggior parte del nostro programma? Ci alleiamo? ;)

Prima che parta il flame, questa mia non prendetela sul serio... :D

Stefano Antonio Lazzari, Wien Commentatore certificato 11.01.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quante seghe mentali ci stiamo facendo!
Ma che doveva fare grillo , sputare in faccia ai ragazzi di casapound?Il M5S e' fatto da gente che era di sinistra,di centro e di destra che ora si riconosce nel non statuto.E quanti che votavano lega o grande sud?Allora li cacciamo via?
Si volta pagina.Ne fascisti ne comunisti.DEMOCRAZIA DIRETTA.Forse in Italia se la smettiamo di contrapporci gli uni dagli altri riusciamo a fare qualcosa di buono e non la diamo vinta ai soliti stronzi di partiti.

Stavolta decide il POPOLO.

Bob C., Rieti Commentatore certificato 11.01.13 21:54| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me l'ideologia del M5S è il pragmatismo (che non è una parolaccia), per verificarlo basta leggere il programma: tutti punti concreti scritti in italiano comprensibile (vi sfido a trovare altrettanto negli altri partiti... almeno in quelli che hanno presentato i programmi).

Se un'ideologia preconcetta impedisce di fare 2+2 la colpa non è dell'deologia ma di chi l'ha accettata e continua a venerarla anche quando l'evidenza empirica dimostra che è falsa.
Nessuno possiede la verità assoluta ma è naturale continuare a cercarla a prezzo di tentativi ed errori;
chi crede di essere nella giusta ideologia pecca di superbia e la storia che è maestra di vita ha sempre puntualmente sbugiardato le presunte verità ideologiche, quindi cerchiamo sempre di cambiare senza timore perchè le ideologie non offrono punti di arrivo assoluti ma solo un percorso verso verità superiori.
Anche il pragmatismo del M5S prima o poi verrà sostituito o modificato, ma continuare ostinatamente a credere che le ideologie a finta contrapposizione che i partiti ci hanno finora rifilato siano verità assoluta dimostra che noi italiani abbiamo smesso di evolvere il nostro pensiero: prima della decadenza economica c'è sempre una decadenza di pensiero e di costumi che sono sempre la prima causa del declino dei popoli.


p.s. http://it.wikipedia.org/wiki/Pragmatismo
e molto più approfondito http://en.wikipedia.org/wiki/Pragmatism

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 11.01.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

il cittadino al potere. [...]

sì vabbè, ma rosso o nero...tipo casapound ?

a strigne a strigne...siamo sempre gli stessi italiani de prima, tranne qualche sbarbatello appena svezzato dalla playstation ...

a Beppe, me fai specie che c'hai un'età...qualche
annetto più de me !!


Ma nel programma del M5S c'è per caso qualche vago accenno a un minimo sentore di fascismo?

Se me lo trovate , offro una lauta ricompensa.

Nel frattempo fatevi meno pippe.

simoMas 11.01.13 21:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Carlo , siamo tutti a rischio di diventare qualcos'altro bene o male che sia , siamo esseri umani, si cambia, il movimento 5 stelle siamo noi, Beppe è di passaggio se non ti piace, lui non ci usa , siamo noi che usiamo lui e se tutti raggiungiamo lo scopo ne godrà lui piu' di noi!!!

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 11.01.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che tanti non riescono a leggere nel video l'evidenza, cosa avreste detto voi al ragazzo dei casapound,gli avreste tirato una molotov? grillo gli ha detto se avete le stesse istanze ce le appoggiamo come con tutti gli altri movimenti se siete come noi (in parole povere, potete entrare nel m5s)Ma secondo voi è piu' facile che ti trovi dentro al movimento uno del pdl o un casapound? Mi viene da ridere, noi non perdiamo voti ma si fanno vivi nel blog quelli alla Sansi che per il bene del movimento ti fanno esplodere le bombe.. ma mi faccia il piacere mi faccia. Cerchiamo di capire il 5 stelle , qui devono andare avanti le idee e l'onesta', punto.

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 11.01.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

m5s non è fascista, non è di destra, né di sinistra... e questo va bene. Ci sono organizzazioni-partiti-dittatori responsabili di crimini contro l'umanità che taluni seguono ed ammirano. Attenzione a prendere certe questioni con troppa leggerezza!

carlo R Commentatore certificato 11.01.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe con questa sola battuta su Casa Pound hai fatto perdere al movimento 5S migliaia di voti. Sulle grandi questioni,dovresti essere più prudente! Sulle grandi questioni (es. antifascismo) Il buon senso suggerirebbe di "sentire" la rete PRIMA di aprire bocca, altrimernti quello che dici tu appare essere sempre e comunque la linea del movimento e NON E' COSI'.

francesco rosano 11.01.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Premettendo che anche secondo me le definizioni destra/sinistra attuali sono solo un espediente, vorrei invitare tutti a ricordare che quando si parla di FASCISMO si parla di morti,deportati,torture,dittatura,immensa codardia e stupidita olio di ricino e manganello. Si parla di gente che ha declassato esseri umani a topi da laboratorio(i fascisti sapevano dove andavano i treni che partivano dall Italia carichi di disperati). Una persona adulta, informata e che si dichiara fascista per me non solo non e un cittadino ma e un pericolo serio per se e per gli altri. La sparata di Beppe di oggi e ben piu grave di quel che si vuol far credere. Solo pochi mesi Maroni lasciava affogare o torturare migliaia di persone impunemente!Guardare al futuro non vuol dire scordare il passato!

Marco varani 11.01.13 21:10| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per qualcuno non è chiara una cosa, loro non sono il Movimento 5 Stelle e non lo saranno mai, dx sx centro viola gialli e rossi. chi condivide un'idea la vota la appoggia e ci si rivede al prossimo punto di incontro, se una cosa è giusta è giusta o vogliamo fare come i partiti che spesso per fare i loro interessi, votano contro l'interesse del paese, SVEGLIAAA . Noi non ci alleiamo con nessuno, tutti possono entrare se hanno i requisiti e se non basta c'e' la selezione naturale !!! ogni persona è un mondo a se' esiste anche chi sbaglia e si ravvede (pochi magari) , qualcuno disse CHI è SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA.

Bruno P., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 11.01.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

M5S fascista o antifascista? Domanda inutile.
Il M5S sei tu, e quindi la risposta la sai già.

La risposta è dentro di te .... ( e come direbbe Guzzanti-Quelo) .... ma è quella sbagliata

luigi t pavia 11.01.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono antifascista e non mi vergogno di dirlo e di esserlo, alcune cose dette da beppe in passato le ho ignorate oppure ho pensato che fossero provocazioni, ma su Casa Pound non passo oltre. I diritti civile e il razzismo non vanno d'accordo, i cattolici estremisti e i diritti delle donne compreso l'aborto e il divorzio non vanno d'accordo, chi fa il saluto romano e vuole la polizia al potere più di quanto già non sia così non può andare d'accordo con una come me che pensa alle giornate di genova come ad una vergogna mondiale... sono fortunata perché essere cresciuta senza il condizionamento del comunismo come bene assoluto mi ha dato la possibilità di sviluppare un senso civico e umano vero, senza stupidi ideali di bandiera e condizionamenti ideologici... però caro beppe ora non hai preso una buccia di banana ma un casco di merda sotto i piedi... e non dire come berlusconi che non sei stato capito, o che quelli come me possono andare a quel paese, non dire che non vediamo il piano generale , insomma prenditi le tue responsabilità e fai un mea culpa perché potresti aver perso il mio voto e non solo il mio.

lucia accardo Commentatore certificato 11.01.13 20:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione però! Casapound non si è mai dichiarata omofoba, men che meno razzista o antisemita, anzi. Andate sul loro sito, Ideodromo.it, dove ci sono valide proposte per quanto riguarda la questione delle coppie di fatto. Bisognerebbe andare oltre a questa limitazione mentale degli schieramenti, dei vari colori. Tutto ciò è stupido.

Fabrizio C., Roma Commentatore certificato 11.01.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

i No Tav, i No Gronda, gli acqua pubblica, i rifiuti zero, i No Dal Molin, il no al nucleare sono tutti gruppi che sono degni di essere considerati civilmente appartenenti al M5S, ma chi ripudia i Gay quindi chiunque abbia idee di carattere razzista, chiunque sia favorevole alla pena di morte, chiunque approvi la violenza come mezzo di controllo, beh questi gruppi ed individui sono assolutamente incoerenti con il senso civico e di rispetto che appartiene al M5S.

c.f.k. 11.01.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Mah...
Ogni tentativo di mettere una pezza è peggio dello strappo...
D'accordo. Siete contro le ideologie.
Per me è una cazzata, ma ci può anche stare.
Il problema è che, chiunque entra, può portarvele dentro. Cazzo vuol dire: "Il tempo delle ideologie è finito. Il MoVimento 5 Stelle non è fascista, non è di destra, né di sinistra"!!!
Che chi entra dentro SICURAMENTE non le porta al vostro interno?
Avete mai conosciuto un fascista che abbia rinnegato il Duce???
Voi non volete il Duce, ma se accetti il primo fascistello che incontri perchè è incensurato e te la racconta bene il Duce TE LO PORTA DENTRO.

E qualche vecchietto/a che si spende a favore di Beppe, magari, invece di ripetere mantra da quarta elementare, potrebbe far tesoro delle esperienze dell'età e mettere in guardia dai pericoli di cui sopra.

Astascell...

mauricio espinoza 11.01.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seeeee basta! Co tutti sti partiti via tutti! Uno solo M5S!!!

Aloisi Maurizio 11.01.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Se non si è incensurati....cosi recita la filastrocca
Ma Beppe dimentica che se si è iscritti alla lista dei delinquenti cio è accaduto per il malafare di chi ha giusdicato quindi che valore puo avere l`essere un simile giudizio???

Giorgio Pavan 11.01.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro, carissimo Beppe;
Ti ammiro da sempre, ti voglio tanto bene e te la farò corta: non far entrare nel tuo bellissimo movimento persone che inneggiano al duce, alla razza e alla guerra solo perchè sono bravi a far sparire i loro terribili simboli e vessili al momento giusto e a dire 3-4 frasi condivisibili quando è il momento di fare i democratici.
Grazie.

Ragazza Antifascista 11.01.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Cari Grillini,seguite con attenzione i discorsi di Beppe,che oltre a dire No alle vaccate di stato segue un principio propositivo,meno recepito dai media e anche dagli adepti,ma non meno importante. Si alle fonti alternative rinnovabili,si ai carburanti non derivati dal petrolio, si al verde,si all'acqua pubblica ecc.
Tanti No giusti,ma altrettanti si necessari.
Ciao e in bocca al lupo.

roberto angiolini 11.01.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

ti scrivo qui perchè non riesco a twettare dato la mia ignoranza in materia di tecnologia. brutta testaccia riccioluta mi hai convinto e voterò per tè e speriamo che tu possa fare qualcosa per noi che siamo vicino ai 60,disoccupati ,con il culo per terra e la pensione lontana e che vediamo tutti gli aiuti rivolti ai stranieri. sono razzista? non lo sò ma di sicuro sono realista. abito a rimini e conosco molto bene Lara.spero che tu arrivi dove vuoi arrivare. ciao ( ex ex ex leghista )

Aldo Farina 11.01.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

STATE DICENDO UN MUCCHIO DI CAZZATE!
LA COSTITUZIONE ITALIANA E' ANTIFASCISTA. LEGGETELA PRIMA!
PERTANTO TUTTI I PARTITI, PENSIERI POLITICI E MOVIMENTI QUALSIVOGLIA NON DEVONO ASSOLUTAMENTE ADORARE E PROMUOVE IL FASCISMO E IL NAZISMO. QUELLE IDEE TENETEVELE REPRESSE NEI VOSTRI CULI!
I FASCISMI COME ANCHE I COMUNISMI NON DEVONO PIU' EISTERE! SONO LA STORIA. A FANCULO CASA POUND, FORZA NUOVA, E TUTTI COLORO CHE PROFESSANO IL FASCISMO! BEPPE E SE FAI UNA AFFERMAZIONE FASCISTA ALLE VOTAZIONI NON TI VOTO. A FANCULO CI VAI TU E I FASCISTI BORGHESI CON I SOLDI!

Lele i-perclorato () Commentatore certificato 11.01.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente sono contro il fascismo in ogni sua forma e il razzismo mi schifa , ma non vado in cerca dei fascisti per pestarli, anche perche' penso che sia impossibile di questi tempi in una societa'occidentale multirazziale e supertecnologica l'avvento di una forza xenofoba.
Percio' bando alle ciance votero' il movimento punto e basta , succeda quel che succeda questi bastardi che ci hanno derubato per trent'anni li voglio FUORI DALLE PALLE,se poi malauguratamente ci fosse il rischio di una presa di posizione anche minimamente xenofoba e fascista saro' il primo ad armarmi e combatterla a costo di crepare.

Antonio S 11.01.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

A QUELLI CHE " BEPPE TI VOLEVO VOTARE MA DA OGGI NON TI VOTO PIU' PERCHE' HAI DETTO .... NON HAI DETTO .... POTEVI.... NON POTEVI...ERA MEGLIO SE DICEVI....INVECE NON L'HAI FATTO...E PER QUESTO NON TI VOTO"

CREDO CHE SE NON SIETE DEI PATETICI TROLL STATE PERDENDO UN OCCASIONE CHE NON SO SE SI RIPETERA' ANCORA NELLA STORIA DELL'UMANITA'.
QUI SI PARLA DI CITTADINI TUTTI CONTRO IL POTERE VERO E MALVAGIO DELLA FINANZA ED E' UNA SFIDA CHE NON POSSIAMO PERDERE PER COLPA DI IDEOLOGIE PER MENTI DEBOLI.

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 11.01.13 19:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per molti che hanno interiorizzato lo schema destra/sinistra e congelato la lotta politica nello scontro comunismo/fascismo risulta difficilmente comprensibile e difendibile l'assunto di Grillo.
A ben  vedere se non si vuole essere ne di destra nè di sinistra ma si vuole volare in alto mettendo al primo posto il cittadino e non le ideologie, si può affermare tranquillamente che qualsiasi cittadino può essere coinvolto  sui problemi specifici, che non USI SIMBOLI FASCISTI VIETATI DALLA LEGGE e questa è la necessaria conseguenza di un nuovo modo di far politica. Io cmq sono un convinto antifascista e dico che il fascismo ci ha portato alla rovina ed è l'antitesi dell'uomo,ma desidero parlare con tutti e non odio per partito preso (che poi il partito non è più di moda).


L'ex 5 stelle Favia, accettando la proposta di Ingroia, si è rivelato per l'opportunista, carrierista politico quale è che tiene più alla poltrona che alla faccia. Meno male che ce ne siamo liberati.

Michele G. Commentatore certificato 11.01.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa costava a Beppe rispondere "Sono antifascista non perchè del Movimento, ma perchè c'è una Costituzione che lo vieta"? Io non ce la voglio nel Movimento la gente che organizza le ronde cittadine. Ma scherziamo? SVEGLIA! Voterò M5S, ma non venitemi a dire che essere antifascisti non è importante, altrimenti siete ignoranti o peggio in malafede. Viva il 5 stelle, velo pietoso invece sulla omissione di antifascismo di Grillo. Eddai Beppe, ti costa tanto chiedere scusa qualche volta?

Carmelo Cito 11.01.13 19:13| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E chi continua a star dietro le etichette di fascisti, antifascisti di destri di sinistri e quelli si o quello no... andasse fuori dalle balle!!

Chi vuole cose diverse dalla vecchia politica non può continuare a riconoscersi in vecchi schemi, RESET!

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 11.01.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma scusate posso chiedere come hanno potuto depositare il simbolo, ma si può depositare il simbolo senza le firme ? o questi avevano anche le firme

claudio s., treviso Commentatore certificato 11.01.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe si parla tanto di DEMOCRAZIA DIRETTA, però io non riesco a certificare la mia identità sull'iscrizione al M5S pur avendo mandato tutti i documenti (e non appartengo a nessuno); forse sbaglio io, però lo STAFF non mi dice il motivo specifico del perché non completa l'iscrizione, aspetto tuttora spiegazioni ???
PS:QUESTE COSE DEVONO FUNZIONARE BENE, SE NO IL CITTADINO MODERATO CHE SI AVVICINA PER LA PRIMA VOLTA AL M5S PUò TRARRE CONCLUSIONI ERRATE. grazie.saluti

fabio b., arezzo Commentatore certificato 11.01.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'apertura del Sig. Grillo a Casa Pound non mi pare che questo movimento non sia schierato. Ci credevo in questo movimento e nelle idee e nei programmi che porta avanti, ma ora dopo queste affermazioni ha perso sicuramente il mio voto. Non posso accettare di votare gente che a Roma, dove vivo e so cosa succede, picchia gente senza alcun motivo, inneggia al razzismo, all'odio e al fascismo.E poi il Sig. Grillo dice che il suo movimento ci ha salvati dalla nascita di un'alba dorata anche in Italia, ma per favore!!! E' molto comico!!!

Jacopo Amadio 11.01.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi c'e' chi dice che Beppe esagera quando dice che siamo in guerra.
BEPPE HA RAGIONE

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 11.01.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, la stanchezza ti sta offuscando il cervello. Non siamo fascisti, non di destra nè di sinistra , siamo sopra, avanti, la fine delle ideologie ecc.: fin qui' riesco, anche con una certa fatica, a seguirti. Ma quelli di Casa Pound sono fascisti dichiarati! Ostili alla democrazia (loro amano il Duce!) ed ai valori fondanti della Costituzione scritta col sangue dei partigiani. Il tuo movimento, il nostro, (che tu ne abbia o meno consapevolezza) nella stragrande maggioranza, ha una irriducibile anima antifascista e storicamente di "sinistra". La prossima volta prima di rispondere conta fino a dieci.Se continui con queste derive improvvisate, provocherai danni irreparabili!!

francesco rosano 11.01.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Distinguiamo il superamento delle ideologie e del vecchio giochino destra / sinistra con l'apertura esplicita a soggetti di qualunque provenienza anche imbarazzante. Comunione e Liberazione è piena di verginoni incensurati che possono affermare di aderire al programma, ma una volta dentro servono il Vaticano, sostengono la colonizzazione delle ASL e gli obiettori antipillola nelle farmacie e ritengono l'omosessualità una malattia. Li infiltrano in TUTTI i partiti e in tutti i movimenti. Essere stati nel giro di Casa Pound, mi spiace, ma è un passato imbarazzante, in quanto apertamente portatore di una mentalità non compatibile con la Costituzione. Grillo ha toppato pesantemente questa volta, e in piena campagna elettorale. Condividere singoli progetti non basta, bisogna avere anche una mentalità compatibile.


Da un po' di tempo a questa parte mi sembra tutto come in quel film tragicomico di Marcello Baldi sulle elezioni e i simboli, con Nanni Loy e Gastone Moschin 'Incensurato, Provata disonest¨¤, carriera assicurata cercasi (1972), titolo praticamente quasi fatto sparire anche dai motori di ricerca almeno che non si ricordi il nome esatto, anche Wikipedia presenta il titolo errato. E' un film emblematico sulle elezioni in Italia e stranamente non figura mai nelle varie biografie di Nanni Loy.
Questa e' la recensione e il cast, se potete modificare la pagina su Wiki fatelo dalla pagina del regista, io non posso, il mio browser non vuole.

http://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=11834


Chissà in futur;
non ci saranno più partiti, ma un parlamento di 300 cittadini eletti via web dal popolo, cittadini che discuteranno le leggi che poi saranno votate via web dal popolo
Non esisteranno più caste
La politica sarà curata da tutti i cittadini
La democrazia prevarrà su qualsiasi casta
Non esisterà più il senato
Non ci saranno più 700 parassiti alla camera
Non ci saranno più i tifosi del PD-PDL- destra- sinistra- centro- sopra e sotto finirà la vecchia diatriba che ha creato tanti malesseri, e forse l'Italia ancora una volta insegnerà qualcosa ai popoli del mondo
W il M5S

mild 11.01.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Le ideologie rimangono in vita per confondere le menti deboli e controllare le masse......dividi et impera.
Dobbiamo tutti unirci per combattere l'unica grande ideologia malvagia che vale la pena di combattere L'ECONOMIA DEL PROFITTO e i loro profeti BANCHIERI.


FORZA M5S UNITI SI VINCE.

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 11.01.13 18:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"il cittadino al potere."
Basta con le puttanate, alla fine sarà sempre questione di scegliere le persone migliori da mandare in parlamento a rappresentarci. Le persone migliori capisci? Ho già scritto nel precedente commento che esistono cittadini di serie A e quali sono, così come esistono cittadini di serie B, che sono tutte le persone permale e perniciose di questo Paese. Qui non si tratta di essere "oltre" i partiti o le ideologie, si tratta di chiarire se il M5S è un movimento chiaramente, senza nessun fraintendimento, Antifascista, Antirazzista e che ripudia le ideologie portatrici di violenza, razzismo, dolore e morte, che sono contro l'umanità, oppure no. Cazzo, fare tanto Spartacus e Robin Hood per la Tav, per l'acqua pubblica, contro il finanziamento pubblico a partiti e giornali etc (intendiamoci battaglie giuste e sacrosante), ma rifiutarsi di dichiararsi apertamente e indiscutibilemente ANTIFASCISTI e ANTIRAZZISTI. Stai scherzando vero? Non mi compete??? Ti compete permettere a fascisti di rappresentarci in parlamento? Ti compete aver legittimato quelli di Casa Pound? Ti compete averci dato speranza per poi rivelarti uno che balbetta dinanzi ad un ragazzo di Casa Pound che gli chideva se era antifascista? A me compete: non mi piace il fascismo, non mi piace Mussolini e non mi piace il fanatismo etnico. E a me compete farmi rappresentare da cittadini di serie A, che esistono, e non farmi rappresentare da cittadini di serie B, anch'essi esistenti (stai sicuro che quelli di Casa Pound sono di serie Z). E mi compete NON votare il M5S e non propormi più agli amici e conoscenti come un sostenitore. Sono amareggiato e disgustato. Qui non si tratta di PD o PDL, ma di fascismo e razzismo. Di ideologie perniciose che tentano di rivivere. Nessun cittadino italiano può permettersi di far finta che non esistono. Quelli di Alba Dorata esistono in Grecia e da noi si chiamano Forza Nuova, Casa Pound. Io non voglio aver nulla a che farci e non posterò più. Game over

amitayus 11.01.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il M5S è antifascista?
Ma il M5S è anticomunista?
Ma il M5S è antisionista?
Ma il M5S è antiarabo?
Ma il M5S è anticlericale?
Ma il M5S è antigay?
Ma il M5S è antipolitica?
Ma il M5S è antirazzista?
Ma il M5S è antidroga?
Ma il M5S è antimeridionale?
Ma il M5S è anti……………………………………………………….??????????????

BASTA parlare seguendo i soliti schemi, difendere o combattere ideologie acchiappavoti!!!

I paladini di tali schemi prendono i voti degli illusi, dopo di che se ne strabattono e pensano ai loro interessi (spesso in contrasto palese con le ideologie da loro osannate)

Semplicemente il M5S è pro-italiani

E’ il primo e unico Movimento che ha un solo obiettivo: difendere e promuovere gli interessi dei Cittadini Italiani, e non di quelle Caste (politiche, imprenditoriali, giornalistiche, dei magistrati, dei sindacati, dei ministeriali, etc etc) che da 60 anni hanno trasformato l’Italia in una palude vischiosa e marcescente dove loro sguazzano e noi affoghiamo.

BASTA ideologie acchiappavoti, ma proposte concrete e fatti, con chiunque condivida e voti tali proposte (chiaro che i corrotti non voteranno riforme anticorruzione, gli antidemocratici riforme democratiche; ma è un problema loro, non del M5S!!!)

Come dice il post “ …. non è di destra, né di sinistra ….”: sono tutte categorie superate, che restano in vita solo per dare una parvenza di “valori” ad una squallida brama di potere

Ad Maiora


vincenzo caracalla3 11.01.13 18:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.Dalla caduta del muro di Berlino le classi dominanti hanno sviluppato la più grande campagna di propaganda mediatica per tentare di dimostrare che la lotta di classe era finita,che le ideologie non avevano più ragion d'essere e che la distinzione storica secolare di destra (per la conservazione dell'esistente,per il perpetuarsi dei rapporti di forza tra sfruttati e sfruttatori,tra capitale e lavoro etc)e sinistra (forze del progresso,dell'emancipazione,della maggiore equità,del rispetto dei diritti degli ultimi etc)era oramai superata ed anacronistica.Si è arrivati anche oltre,affermando che il nuovo secolo nasceva all'insegna della fine delle ideologie ed alla scomparsa della lotta di classe.Si è postulato che la prova di ciò era implicita nella dimostrazione del fatto che il proletariato(di chi cioè vive del proprio salario) stava scomparendo.Peccato che la storia della crisi ,planetaria ,attuale abbia dimostrato tutto l'opposto.Scriveva Warren Buffet,multimiliardiario americano, nel 2008 ''la lotta di classe esiste:l'ha proclamato la mia classe,la classe dei capitalisti...e la stiamo vincendo.''.Sulla scomparsa dell'ideologia basta considerare i presupposti ,appunto tutti ideologici,che hanno animato le grandi scuole economiche delle più famose ''business schools'' mondiali che hanno fornito le armi teoriche per l'affermazione del neo-liberismo responsabile della crisi attuale che ha gettato milioni di persone nella miseria e nella disoccupazione ,mentre ha invece permesso alla finanza internazionale di esercitare una feroce dittatura al servizio di circa 200.000 super-ricchi nel mondo.Il Welfare è soggetto ad attacchi forsennati in favore del Bankfare ed in tutto il mondo i ricchi stanno rubando ai poveri impunemente,con il benestare di governi fantoccio insediati dalle 50 istituzioni (banche,assicurazioni,multinazionali)che realmente governano il mondo.Siamo tutti sudditi,alcuni addirittura schiavi e qualcuno parla di fine delle ideologie.

vincenzo celano 11.01.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul Caso CasaPound:

Perché Beppe Grillo Ha Offerto Una Grande Prova di Democrazia Diretta

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/perche-beppe-grillo-ha-offerto-una.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 11.01.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo di aver trovato la mia casa nel movimento 5 stelle.... disposto a serrare i ranghi anche su scelte non pienamente condivise.......
Non posso però accettare il dialogo con i neofascisti.... questo proprio no...
In mancanza di correzioni evidenti di rotta il movimento perderà il mio voto
........un fulmine quasi a ciel sereno... e tanta delusione

Leo Giangrossi 11.01.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Se il movimento non si dichiara antifascista il 50% degli attivisti esce dal movimento. Chiedetevi perchè. State sbagliando. State sbagliando. Non bastano le regole e il programma. Servono anche i valori fondamentali e inviolabili.

Gianni D., gdargento@gmail.com Commentatore certificato 11.01.13 18:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@beppe_grillo. Come mai proprio tu confondi la postideoligia con la apologia di un regime brutale che ci ha portato dritti in una guerra assurda (quasi mezzo miglione di Italiani morti, per non parlare delle sofferenze inflitte dai nostri soldati alle altre popolazioni), che ha fatto uso di gas nervino contro le popolazioni inermi della Abissinnia, che ha imposto le leggi razziali, e che nell' ultimo disperato tentativo di perpetuarsi ha partecipato alla peggiore offesa che mai l'uomo abbia fatto ad un suo simile? Non puoi applicare la pregiudiziale fascista a chi desidera entrare nel movimento? Logico ed accettabile. Un piccolo moto di orgoglio e di rivendicazione di diversità al cospetto del dirigente di cpi sarebbe stato auspicabile. Questa non è postideologia ma sciatteria culturale.

Antonio Scala 11.01.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Anche nelle elezioni comunali del 1914 in Milano Mussolini con il suo raggruppamento di fascisti-futuristi aveva un ottimo programma, sappiamo tutti, almeno coloro che hanno memoria storica lo sanno come è finita! La storia è maestra di vita lo asserivano gli antichi latini e coloro che la dimenticano sono inevitabilmente costretti a ripercorrerla, lo asseriva Guicciardini già nel 1300 della ciclicità della storia, e non posso accettare ne condividere asserzioni siffatte pubblicate sul blog. Il sindaco di Parma Pizzarotti ha oltraggiato la memoria di un difensore e paladino della libertà Guido Picelli che riuscì fermando e ricacciando le squadracce di Balbo e Farinacci negli anni 20 dal rione oltretorrente separato dalla città dal fiume Parma. Accanto al monumento che ne onora la memoria sono state poste dei baraccamenti suscitando le proteste degli eredi che ancora non hanno avuto soddisfazione. Se il movimento è una armata Brancaleone di obnubilati immemori non ci sto di certo.

arnofaravelli 11.01.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra che la risposta migliore sarebbe stata: la Costituzione Italiana si definisce antifascista..noi siamo per il rispetto della Costituzione.

Non serviva altro..non necessitava alcuna ulteriore specificazione..
D'altronde se il Movimento non si riconosce per essere contro il razzismo, le discriminazioni basate su sesso, religione, fede, colore della pelle, il rispetto del prossimo (inteso come essere umano, non come "cittadino italiano cattolico possibilmente un po' ariano"..se non si riconosce in ciò, beh, allora non ho capito bene cosa sia il M5S...

Andrea B., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.13 18:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Se il movimento è per la democrazia diretta non è fascista. Trovo sbagliato dire "non mi compete". C'è la storia di una nazione che non può e non deve mai essere dimenticata. Attenzione a dimenticare o fare spallucce. Il passato può sempre tornare. Come le camice nere e i teschi sulle divise.

Marco F., Novara Commentatore certificato 11.01.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esatto ! speriamo ora chi i coglioni ed i piddini la smettano di dare "suggerimenti" inutili e vadano a fanculo !

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 11.01.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Non si fanno le riforme anticorruzione con i corrotti.
E non si fanno le riforme democratiche con gli antidemocratici.

Se entrano i fascisti, io esco.
E voglio indietro i 50 euro che ti ho dato per la campagna.

Che figura del castrol che hai fatto. Vergognati

gabriele ansaloni 11.01.13 18:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

alla fine Favia ha gettato la maschera e si è capito che il casino che ha fatto era per entrare in Parlamento, e infatti sta con Ingroia


Che il Movimento 5 Stelle non sia dichiaratamente fascista lo potevo immaginare da solo.
Ma se chiedo ad un militante del movimento se è antifascista mi risponde "questo è un problema che non mi compete"? Credete giusto che in Italia nel 2013 si possa rispondere così a questa domanda? Così risponde Beppe Grillo e non c'è nulla da interpretare, può dialogare di programmi elettorali con chi preferisce per quanto mi riguarda, ma a specifica domanda "sei antifascista?" l'unica risposta accettabile è una:"si, sono antifascista".
Questo, amici del M5S, è un problema che compete a ciascun cittadino italiano, a maggior ragione se vuol fare il megafono di un movimento politico.
Alle rettifiche dopo affermazioni o espressioni ambigue ci aveva abituato, negli ultimi anni, quello che voi chiamate "Lo Psiconano"... Possibile che a Beppe Grillo non sia venuto in mente di rispondere "Io sono antifascista, ma..." prima di esprimere il suo ragionamento sui giovani di Casapound?

Matteo Baldini 11.01.13 18:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono anti-fascista ed è una cosa che mi compete

a 11.01.13 18:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDA CASO FAVIA si candida con Ingroia. Giusto per chi avesse ancora dubbi che il suo "fuorionda" non fosse costruito a tavolino per preparare la sua uscita dal M5S ed entrata in altro partito che gli permettesse la carriera politica alla quale aspirava. Veramente viscido. Penose anche le schermaglie e i tira-molla con Ingroia per salvare la faccia e dare l'impressione di essere "trascinato" a candidarsi in Parlamento. Bravo, mossa degna del miglior Mastella.

Stefano B. 11.01.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non ci sono italiani di serie A o di serie B".
Si che esistono, sono di serie A tutti coloro che sono persone perbene, che contribuiscono a rendere migliore il Paese, che pagano le tasse, che non rubano, che rispettono le leggi e le regole, che permettono il vivere civile, che lavorano onestamente, che rispettono il prossimo, che sono tolleranti e aperti con il diverso, con "gli altri da noi", che sono maturi, che non sono razzisti, che ripudiano le associazioni criminali, che hanno combattuto contro fascismi e nazionalismi vari, che sono fieri e orgogliosi del loro Paese senza per questo essere dei fanatici-etnici pregni di pseudo valori e di culture violente, xenofobe e ignoranti di stampo Alba Dorata, che erano partigiani che sono morti per rendere libera dal fascismo e dal nazismo l'Italia, che ripudiano tutte le ideologie nemiche dell'umanità. Se per il M5S le ideologie non esistono, per certi Movimenti sono la ragione di essere, di esistere. Legittimare Casa Pound è un qualcosa di osceno ed orribile, assolutamente non giustificabile. Equivale a dire, anzi è peggio, che chi si sà appartenere a famiglie mafiose o a gruppi criminali di altro genere, purchè sia incensurato ed asserisca che aderisce al programma del M5S può farvi parte. Come? Quelli del PD e di altri partiti no e chi fa chiaramente parte di mov. razzisti e fascisti si. Perchè, caro Beppe, non li frequenti un po' quei bravi ragazzi di Casa Pound? Esistono, come se esistono, cittadini, italiani di serie A. Ed esistono anche le ideologie perniciose, far finta di essere "oltre" è la più grande idiozia che si possa asserire. Sì è forse "oltre" il male? Si può forse abbracciare fascismo e razzismo proponendosi come il nuovo che avanza? Combattiamo la corruzione ed il male dei partiti con Casa Pound e adoratori di Mussolini e Julius Evola? Non si può, pur di raccattare voti a destra e a manca, mistificare valori che non sono negoziabili. Il male resta qualcosa di antico è attuale che esiste.

amitayus 11.01.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Siete grandi e meritate un clamoroso successo. Avanti così. Io nel mio piccolo ho già 5 voti sicuri per voi ma conto di aumentarli. Mi raccomando, massima trasparenza ed onestà e sfonderete alla grande. grazie per quello che fate per l'Italia.
Buon lavoro.

giulio metelli sarezzo (BS)

giulio metelli 11.01.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

auguro un attacco di gastrite a tutti i trolls presenti nel blog!

Damiano C., Cagliari Commentatore certificato 11.01.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La maggior parte dei giovani che conosco, qualsiasi sia l'ideologia o la religione da cui "provengono", mostrano di avere pochissima conoscenza delle idee fondatrici di quella ideologia religione (dei "cattolici" non ne parliamo!). La seguono perché lo fanno gli amici o la famiglia.

Poi tutti crescono e approfondiscono, lasciano perdere, oppure rimangono "fan", con lo stesso atteggiamento di chi uno tifa per una squadra o un altra.

Ma poi se uno si sveglia, e trova un sacco di persone che ragionano sui fatti, apre gli occhi su nuovi orizzonti.

Ben venga uno del Casa Pound "risvegliato": un fascista adulto in meno.

nello 11.01.13 18:00| 
<