Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

In nome di Dio, andatevene!


Cromwell_in_Parlamento.jpg

Se ne devono andare tutti, dove non ha importanza. In un'isola delle Barbados, nell'appartamento monegasco del cognato, in un ospizio, nella tipografia romana del suocero, in Vaticano a pregare per lo Ior, in Europa al posto di Van Rompuy, a insegnare alla Bocconi a studenti inconsapevoli, in un tribunale a esercitare la loro professione, in uno dei loro studi legali a incassare milioni di euro. Se ne devono andare. Non li regge più nessuno. Loro non capiscono. Si credono intoccabili perché garanti di interessi economici delle lobby del cemento, delle cooperative, dei concessionari, della Bce, delle banche internazionali, di Stati esteri. Vivono in un mondo a parte, fatto di studi televisivi, di giornalisti proni, di incontri istituzionali a discettare del nulla al quadrato con la rituale foto di gruppo, circondati da commessi, servi, maggiordomi, amanti. Onorevoli disonorati. Facce di bronzo, facce di merda, facce da impuniti, facce da dimenticare se si vuole riacquistare un minimo di serenità. Facce di responsabili dello sfacelo economico e sociale che si fanno il lifting, i sorrisi tirati ormai in un ghigno, l'incedere da uomini di potere che si credono statisti in scatola. Si ripresentano ancora, riverginati, innocenti, candidi come se non fossero colpevoli del più piccolo errore. Loro che hanno disfatto l'economia, l'informazione, la giustizia, la scuola, il tessuto produttivo, lo stesso Stato. Mantenuti nelle loro posizioni privilegiate per decenni, pagate dalle tasse degli italiani a suon di vitalizi mai rinnegati, di leggi ad personam, ad partitum, per gli amici, per i concessionari, per le mafie. Parassiti, pidocchi, mignatte, zecche. Virus che si spacciano per miracolosi medicinali mentre infettano il corpo della Nazione, certi della copertura vigliacca dei media e confidando nella memoria breve degli italiani. Se ne devono andare. In Parlamento non li vuole neppure l'italiano più mite, il più tollerante, il più distaccato dalla politica. L'Italia è in overdose dei Bindi, Finocchiaro, Cicchitto, Berlusconi, Monti, Bersani, Fini, Alfano, Casini, Maroni e delle centinaia di compari si ostinano a imporre la loro presenza. Non capiscono che sono come Ceaucescu al balcone, Mussolini nel camion verso la Svizzera vestito da soldato tedesco, Hitler nel bunker di Berlino mentre da ordini a divisioni che non esistono più. E' questione di tempo, ma la loro avventura politica è terminata. La campanella del 2013 è suonata, la ricreazione a spese di generazioni di italiani è finita. "Voi siete un gruppo fazioso, nemici del buon governo, banda di miserabili mercenari, scambiereste il vostro Paese come Esaù per un piatto di lenticchie; come Giuda tradireste il vostro Dio per pochi spiccioli. Avete conservato almeno una virtù? C'è almeno un vizio che non avete preso? Chi fra voi non baratterebbe la vostra coscienza in cambio di soldi? E' rimasto qualcuno a cui almeno interessa il bene della Repubblica? Siete diventati intollerabilmente odiosi per l'intera Nazione; il popolo vi aveva scelto per riparare le ingiustizie ed ora siete voi l'ingiustizia! Ora basta! Portate via la vostra chincaglieria luccicante e chiudete le porte a chiave. In nome di Dio, andatevene! (*)"

(*) Dal discorso di Oliver Cromwell al Parlamento inglese nel 1653

Imprenditori Suicidi

Sicari a cinque euro di Alessandro Di Battista (eBook)

Vita e morte in America Latina
Sale il costo del riso, dello zucchero, della farina, l'unica cosa che scende è il prezzo della morte. Scopri il libro

1 Gen 2013, 18:02 | Scrivi | Commenti (1276) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Carissimi amici del M5S oggni volta che sento il nostro amato GRILLO mi viene la pelle d'oca dice cose che io penso da una vita.Forza Beppe ce la faremo.

mirko bovio 20.02.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

E PORTATEVI CON VOI ANCHE L'ESIMIO CARDINAL BERTONE. Per il quale è importantissimo andare a votare, altrimenti si è "populisti"; rubare invece no!!!!!!!!!. Caro cardinale, non è forse uno dei comandamenti di non rubare?.
E allora perchè non inveisce contro questi ladri scriteriati?. Corre il dubbio di pesanti "lascia fare". Non era forse Gesù Cristo un
populista dell'epoca , ovvero non lo consideravano
quantomeno uno che non accettavas il potere costituito di quel tempo, nel quale guarda caso anche le autorità religiose esrcitavano la loro pesante ingerenza?.
Perchè caro Cardinale non ho mai sentito niente contro questa classe di farabutti? Così paga meno IMU? Non è certo un ordine, ma magari un auspicio, però mi permetta caro Cardinal Bertone, Lei vada con LORO!!!!!!!!.
Gilberto Serafini Gradara.

gilberto serafini, gradara Commentatore certificato 02.02.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo mona di rigormortis a davos ha blaterato che ha salvato una italia che era ormai in ginocchio (davanti alla merkel dico io). Ma questo è un demente scriteriato se non si accorge che in italia in un anno hanno chiuso oltre 300000 aziende che piccole facevano parte della colonna dorsale della niostra economia. Cosa aspetta il distaccato cardinal bagnasco a tuonare contro di lui per il peccato sociale che continua a commettere?

renato brandolese (cherev), noventa padovana Commentatore certificato 24.01.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Amici a 5 stelle, oggi controllando online il mio conto corrente poste italiane mi sono reso conto di ulteriori rincari. Non più 2.5 euro per bonifco ma ben 3.5 euro. Una ulteriore gabella da sommare a tutte le altre. Allora.....certamente devono andare via tutti sti parassiti arricchitisi alle nostre spalle, ma, non ad insegnare all Bocconi o a casa del cognato a Montecarlo, devono prima restituire il maltolto. Solo così mi trovate pienamente d'accordo. Diversamente, per ste merde sarebbe un po' troppo comodo....non trovate!?

Fabiomarino Colella, Foligno Commentatore certificato 24.01.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici, guadagnano cifre astronomiche, solo di stipendio, si fregano dai 15 mila ai 20 euro al mese, ma ci rendiamo conto di quanta famiglie si potrebbero sfamare con 20mila euro al mese, se poi questi 20 mila euro li moltiplichiamo per tutti i parlamentari del governo e quelli delle regioni, uscirebbero cifre spaventose. In campagna elettorale nessuno parla di abbassarsi i compensi, Allora dobbiamo renderci conto che ci stanno prendendo in giro ancora una volta.In sicilia i consiglieri del movimento a cinque stelle lo hanno fatto si sono abbassati lo stipendio a 2500 euro. Votare i vecchi partiti significa rendersi complici di quanto hanno fatto, e di quanto hanno intenzione di continuare a fare. Quindi svegliamoci, e mandiamoli tutti a casa. Forza Beppe, c'e la faremo.

Vincenzo inzerillo 17.01.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Lettera di “bentornato” all’On. Silvio Berlusconi in quest’Italia di cervelli che emigrano e manovalanza per camorristi che immigra.

Gentilissimo, non è la prima volta che le scrivo e neanche sospetto lei abbia mai letto ciò che le dicevo. Ma tanti l’hanno fatto e forse lo faranno anche questa volta. Sospetto, però, che alla fine forzata della sua legislatura, quel famoso 12 novembre del 2012 (data che qualcuno proponeva come nuova “festa della liberazione”), lei avesse pienamente intuito il mio pensiero, simile a quello di tanti altri italiani e compreso che governare quegli italiani le fosse divenuto impossibile. E si è fatto da parte. Encomiabile. L’ha fatto “con stile”, laddove, dopo avere promesso di “non mettere le mani nelle tasche degli Italiani”, rischiava di essere costretto a metterle. Quindi: molto più intelligente lasciare ad altri l’amaro compito e rientrare, dopo che un governo tecnico avesse abbondantemente bastonato l’Italia nel portafoglio, come il salvatore d’Italia. Con “la scusa” dell’europeismo e dello spread cominciamo a sentirci una colonia “dell’Europa tedesca”.
E’ stato intelligente, occorre dirlo: si sarà tolto molti “sassi dalla scarpa” causati da quegli Italiani, me compresa, che le chiedevano di non trafiggerci con nuove tasse, licenziamenti, mancate assunzioni, fallimenti e precariato. L’ha fatto un altro per lei, cui lei ha ceduto il posto molto volentieri: “Dai corda al tuo nemico, gli servirà per strozzarsi”.
Oggi, che i politici fanno ridere (e piangere) e i comici si presentano in politica (aspettiamo di vedere Benigni schierato da qualche parte), al Viminale qualcuno si è anche divertito a presentare simboli che sono “cloni” di più importanti liste. Tanto per farci ridere un po’ di più.

Bianca Fasano 14.01.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Lei, invece, non ha cloni: è restato uguale a se stesso e nessuno mai potrà clonare la sua inventiva, la sua capacità di ribaltare le posizioni e quell’istrionesca qualità che la rende unico nel difendersi (?) anche nei (di?) battiti televisivi (in realtà è parso più uno di quei monologhi aggressivi tipici di Marco Travaglio, il quale, in un contraddittorio, invece, è sembrato proprio muto). Da Santoro ha fatto davvero una bella figura (e audience per la trasmissione), glielo consento. D’altra parte, da giornalista che per vivere (e non vendersi), insegna (e trovo sia il “mestiere artigianale” più difficile e degno), so bene che per i giornalisti “esistere”, fare “share”, fare soldi e trovare spazio in quotidiani e televisioni “che contano” e nella vita economica del nostro (e anche di altri), paesi, è necessario comportarsi un po’ come quelle belle donnine che la circondano e, grazie al suo interessamento, raggiungono posti di potere politico e/o economico. Ma non è soltanto lei a portare in alto chi si sa vendere bene o è ben raccomandato. Sarà forse per questo che i miei allievi a scuola non credono più all’istruzione, al diploma, alla laurea, in una parola allo studio ed all’intelligenza come qualità capaci di aprire la strada a chi li possiede. Lei, forse, come molti dei suoi colleghi della politica, non crede e non protegge la Scuola Pubblica. Orribile delitto che dovrebbe condurre tutti coloro i quali non l’appoggiano, a un nuovo girone dell’inferno Dantesco creato “ad hoc”, in quanto la cultura FA la differenza e l’ignoranza più volte dimostrata da quanti ci rappresentano, anche a mezzo delle “Iene” lo dimostra. Sappiamo bene che le nostre “intelligenze” in Italia non trovano spazio. Più facile è, purtroppo, che i “nostri cervelli” emigrino.


Così abbiamo un popolo di emigranti colti ed intelligenti, che vanno a fare carriera “altrove” ed accogliamo, in loro vece, possibili braccia per la camorra, la mafia e la ‘ndrangheta, gente che chiede l’elemosina per le strade, ladri specializzati nei furti in ville e venditori ambulanti. Lei (giustamente), dice: -“Sono ricco ed i miei soldi la do a chi voglio”. Sarebbe un “mio” pio desiderio che li desse, lei che li ha, a chi merita.
Ma lei è di ritorno tra noi inseritosi in questo clima da nausea di facce tristi, di urlatori e di bugiardi. Ricorderà, con una punta di soddisfazione i recenti cori anti-berlusconiani, l’Italia che festeggiava la “caduta del Governo”, la file di gente che si snodava il 12 novembre 2012 lungo via del Quirinale. Gridavano a gran voce: "Dimissioni", “Italia libera”, davanti alla sede del Presidente della Repubblica.
Il neo Senatore Monti chiariva che era necessario: – “Riprendere il cammino della crescita in un quadro di accresciuta equità sociale”. Alla salute della crescita e dell’equità sociale, ci ritroviamo, a un anno dalla caduta del suo governo, in condizioni ancora più miserabili, con i suicidi di quanti non gliel’hanno fatta ad attendere il suo vittorioso ritorno. Mario Monti, già professore di economia politica e Presidente della Università Bocconi di Milano, dal 16 novembre ha assunto l'incarico di presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana ed il ventuno dicembre dello stesso anno, giacché lei ha deciso che non era all’altezza del compito (in realtà i fatti sono questi), ha rassegnato le sue dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio, e lei ritorna a presentarsi per salvare le sorti d’Italia.

Bianca Fasano 14.01.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Sa qual è la cosa veramente triste? Che si possa decidere di votarla. Se qualcuno ha imparato la “lezione Monti”, certamente guarderà con una punta di legittimo sospetto alla “agenda” di questi, chiedendosi, anche, come mai quest’uomo che sembrava deciso a rientrare alle sue mansioni di professore, abbia deciso di restare in politica. A Napoli però dicono “o’ cumannà é meglio do’ fottere”. Avrà capito che non si tratta di un detto latino. Monti ha l’espressione seria e lugubre del portatore di cattive notizie, simile a quella altrettanto seria e lugubre di Bersani. Entrambi rappresentano l’alternativa e si contrappongono al suo volto animato da un costante buonumore. Rinfrancante, dovremmo dire?
Lei sa bene che i sondaggi danno forte il centrosinistra (Pd, Sel e Centro democratico) e, benché, Roberto Weber, presidente dell’Istituto Swg per Agorà, sostenga (dopo il suo spassosissimo intervento da Santoro), che lei ed il suo centrodestra abbiano riguadagnato almeno due punti percentuali (si parla del 2,7 punti percentuali del Popolo della Libertà il quale si porterebbe al 16,5%), continuo a credere che il suo rientro sul palcoscenico della politica italiana non sarà una passeggiata. Faccio parte di quel 61% di popolazione italiana per niente fiduciosa su quanto porterà il nuovo Governo ma certamente non mi asterrò dal voto: non ha senso. Faccio anche parte del popolo degli indecisi e tocca a lei convincerci che questa volta, perlomeno, non farà parlare di lei soltanto per le donnine, le notti folli, i regali e le statuine osce…me.
Ci dica (onestamente, se può): ha deciso di ripresentarsi per darci davvero una mano nel realizzare un’Italia più equa o intende prometterci carotine, come ad una popolazione di asini, soltanto per la soddisfazione di riconquistare il potere?
Lo dica francamente, perché siamo proprio “…ti”. Anche con lei.
Bianca Fasano, cittadina italiana ius soli.


Grazie Beppe .perche'mi hai ridato una se pur piccola speranza di lasciare ai miei figlioli un italia senza piu' quelle facce,un italia giovane audace,che non teme le crisi mondiali perche' ricca di inventiva geniale e di un autonoma carica di umana carita' da poterla esportare nei paesi piu'sponsorizzati come paradisi,ma cardiacalmente gelidi.Credo che possiamo farcela se saremo davvero piu' "FRATELLI D'ITALIA"...forza Beppe Siamo con TE.........

matteovncnt 12.01.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei 13 mesi del Governo Tecnico gli italiani sono stati oberati di tasse il cui ricavato non è servito a sollevare "l'Italia dal baratro" ma è stato regalato al Fondo Salvastati. E ora, dopo averci preso allegramente in giro, il Grande Tecnico si ricandida per ordine dei suoi burattinai.

Christopher Smart 08.01.13 21:27| 
 |
Rispondi al commento

La finocchiaro ,la bindi,marini,letta,fioroni, hanno avuto la deroga.Questa è la democrazia è il rispetto che hanno dei loro militanti i capoccioni del pd.Ancora queste persone di merda ,che non conoscono la vergogna

toni b., roma Commentatore certificato 06.01.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Notizia
La ministra dell'Interno è in giro per le Prefetture d'Italia, in questi giorni.
Sarebbe lecito e utile chiederLe in quale veste e con quale ordine del giorno si tengono le riunioni, aggiungo "sicuramente ai fini della preparazione delle prossime elezioni, di su acompetenza quale ministro",oppure di propaganda elettorale Montiana ?
Carlo Puddu

CARLO PUDDU 06.01.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Dall'aumento del canone RAI e tutta la bella publicità fatta per la tassa di possesso della televisione, sarebbe meglio pagare invece che la RAI , la wi-fi gratis per tutti e investendo quei soldi per aumentare la copertura a l'intero territorio nazionale.
Dare un contirbuto per acquistare piccoli pc per far comprendere anche agli anziani che la TV la possono vedere anche in rete.
Credo che a queste condizioni tutti vorrebbero pagare il canone "NO RAI ma WI-Fi".

MARIO PIERDOMINICI 06.01.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe, ti seguo sin dalla tua cacciata dalla RAI.Condivido la tua rabbia e le tue idee, ma ti prego non far fallire la speranza che abbiamo intravisto in te. Ho votato e continuerò a votare per il movimento 5 stelle, ma ti assicuro che ancora molta gente non ti conosce come testa pensante," ma quello è un comico che vuole fare politica...non c'è più mondo..."I VOLPONI SI STANNO ORGANIZZANDO IN QUALSIASI MANIERA PER FREGARTI E TU, SCUSA SE LO DICO, TI STAI BUTTANDO LA ZAPPA SUI PIEDI IN VIRTU' DELLA COERENZA DELLE IDEE, Ebbene, a mio avviso, hai avuto ragione a reagire male con quel tipo di ospite che inviti a pranzo e vuole decidere il menù, ma adesso hai giusto il tempo di circondarti di persone fidate e apparire in quella magica scatolina che entra nelle case degli italiani e ti fa conoscere alla popolazione, alla massa di cui abbiamo tanto bisogno....Alla fine si tratta solo di fare campagna elettorale, non politica in televisione come ci hanno abituato a vedere.E' questione solo di fare chiarezza. Entra in questo benedetto Parlamento,arriva con i tuoi rivoluzionari progetti e noi saremo con te.GRAZIE

Filomena M. Commentatore certificato 05.01.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

quella faccia di merda di monti si presenta alle elezioni insieme alle altre facce di merda della politica come casini e compari io mi auguro che moltissimi italiani li mandano a casa altre che voti, al massimo tanti calci nel culo brutti pezzi di m.....

elio novarino 05.01.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,vorrei comunicarVi una cosa importante,mio figlio frequenta una scuola cattolica e con immenso mio rammarico ,gli hanno fatto tradurre da italiano ad inglese ,nei compiti assegnati , la seguente frase :

Mario Monti diventerà il nuovo presidente del consiglio......Giudicate voi

carlo cartelli 05.01.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fianmente , una persona nuova in politica, il senatore Mari MOnti, sces in politica con una nuova lista di trombati italiani(Casini, gran leccatore di c..o. Fini gran tronbatore . I nostri politici dicono che MOnti abbia salvato l'Italia, con i soldi dei fessi, Imu TArsu e chi murtu e stramur...........) scusatemi m a quando ci vuole ci cuovle. Caro Caro Gesu Bambino se per il nuovo anno ci fai una grazie, ti toglierci per sempre dalla terra questi nostri politici , visto che hanno trasformato l'itali in un una unitle repubblica, ed il parlamento per i cazzi loro, come dice la famosa frase ci isamo fatti L0ialia ora ci faremo gli italiani. Caro nonno Monti , visto che in ironia sei zero facci un piacere sei vecchio pensa alposto in cimitero,come te tanti altri spero che ti seguano Casiuni; Fini Larussa, Berlusconi eecc ecc dimenticavo se in questo blog scrive un oncologo mi puo spiegare se il cervello puo essere invaso da metastasi di silicone (Santache) con eventuali cure di chemioterapie, magari in un ospedale della lombardia (San Raffaele) che possa curare questa nuovo ceppo di cancro al cervello. Dimenticavo, viva il Vaticano che scende con Monti in politica, appogiando il suo movimento, tanto la multa Della Ue la paghiano noi fessi , a se scendesse gesu cristo , forse abbatterebbe il vaticano , ma forse mi son spinto un po oltre . nel giudicare qulacosa più grande di me.
amen

santo zumpano, celico Commentatore certificato 05.01.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

SALVE AL BLOG
Gradirei capire CHI e PERCHE' è stato cancellato questo commento, scritto da Maria Pia Caporuscio, il 31 dicembre 2012 nel Post di Beppe Grillo

"Discorso di fine Anno" e da me letto.

Il mio augurio di buon anno a tutti, eccetto “loro”!
di Maria Pia Caporuscio.

Buon anno a tutti i popoli del pianeta affinché il 2013 porti loro il coraggio e la forza di ribellarsi contro i poteri economici e politici che li stanno affamando. Buon Anno a tutti i bimbi del mondo e a quelli che nasceranno, affinché possano crescere in pace dopo aver sterminato i cannibali, affamatori dei propri genitori. Buon anno a chi non ha più occhi per piangere affinché diventino spade che trafiggano i propri carnefici. Buon anno a coloro che lottano contro i dittatori affinché arrivino a deportarli e riprendersi la libertà. Buon anno agli emigranti affinché trovino accoglienza e pace in altre terre per ricominciare a vivere. Buon anno ai soldati affinché rifiutino di uccidere i propri simili e in massa seppelliscano le armi. Buon anno agli operai il cui lavoro è costruire armi affinché arrivino ad usarle proprio contro chi, con esse si arricchisce. Buon anno a quelli che per nutrirsi lavorano in nero dieci ore al giorno, affinché si tolgano le catene e le usino per i padroni. Buon anno a chi ha perso lavoro, casa e dignità affinché si adoperi per annientare l’osceno sistema capitalistico e tornare ad essere Uomo! Buon anno alle banche mondiali, alle multinazionali, ai governanti assetati di potere che hanno creato l’osceno “debito” che strangola l’umanità, affinché una “divina catastrofe” li seppellisca per sempre!

Maria Pia Caporuscio, Roma

Robincook .,, Roma Commentatore certificato 05.01.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Basta, non se ne può piu di questi "ladri a norma di legge"....... ci meritiamo di poter vivere dignitosamente.
Beppe,io ti seguo da molto tempo e conto molto sul M5S........Oltre al già citato IMU, non dimentichiamoci di altre tasse inutili tipo:
1) Bollo auto
2) Canone Rai.....
Non mollare mai, Beppe!!!!

Mauro Garbaccio 04.01.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,che se ne vadano è ancora poco. Devono essere messsi in condizione di provare sulla loro pelle tutte le leggi che hanno approvato in questi anni e che hanno portato allo stremo gran parte della popolazione italiana! Per cui gli troveremo un lavoro con uno stipendio di 1.000 euro al mese con mutuo,tasse varie e familia a carico e con quei soldi devi campare!! Si suicideranno da soli, non sono abituati alla vita reale quei miserabili!!!

Mirco Conti 1, Rimini Commentatore certificato 04.01.13 13:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devono abbandonare la nave e tutti i loro privileggi devono essere aboliti. Non possiamo più sostenerli quindi devono essere consapevoli del danno che hanno procurato agli italiani e pagarne le conseguenze. Le pensioni devono essere di tre livelli legati agli stipendi dei parlamentari( che non possono superare spese comprese 10 volte la pensione minima) e anche loro non possono andare in pensione prima dei 65 anni o 40 di lavoro (lavoro non camera o senato, se fanno la camera o il senato la pensione viene spostata del periodo in cui sono presenti).Si preparono tempi duri per tutti ma i primi devono essere i nostri eletti a subirne le conseguenze.

Nunzio Plaia, Parabiago Commentatore certificato 04.01.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma devono andarsene tutti,tutti e con le tasche vuote,senza il bottino!!!!!

lelio z., mazara del vallo Commentatore certificato 04.01.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre stato così e non cambierà mai.....Il popolo serve alla casta per i privilegi di quest'ultima.....Il popolo è feccia.....il popolo è quello che fa le guerre per salvaguardare i privilegi della casta......il popolo è il popolo....Il popolo è gregge......
L'unica volta che il popolo ha avuto qualche giorno di gloria? In francia, a cuba, .....solo però qualche giorno (G. Orwell La fattoria degli animali).
Se al Potere (banche assicurazioni poteri forti .....) interessase il popolo, il potere non sarebbe al potere....

Decima Legio Commentatore certificato 04.01.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HIC FUIT LOCUS FALETRI DECAPITATI PRO CRIMINE PRODITIONIS

Il 15 aprile del 1355 era la data fissata per il colpo di stato organizzato dal Doge Marino Falier, per trasformare la Repubblica Serenissima in un dominio personale.
Per decreto del Consiglio dei Dieci il 16 aprile, giorno in cui era stata sventata la congiura, divenne Festa Nazionale, Santificata con una solenne processione a San Isidoro, da ritenersi “cerimonia molto utile per ricordare ai Dogi di non doversi mai riguardare come signori di Venezia, ma soltanto come capi della Repubblica, anzi come primi servi onorificati di essa, e sottomessi alle medesime leggi di ogni altro cittadino”. Sempre per il decreto del Consiglio dei Dieci, il luogo della parete della sala del Maggior Consiglio, dove avrebbe trovato posto la sua immagine, fu dipinto di azzurro con la seguente scritta a lettere bianche:
HIC FUIT LOCUS FALETRI DECAPITATI PRO CRIMINE PRODITIONIS.
Dopo l’incendio del Palazzo Ducale del 1577 vi fu messo un drappo nero con la scritta leggermente diversa:
HIC EST LOCUS MARINI FALETRI DECAPITATI PRO CRIMINIBUS.
Perché ricordare questo a più di 600 anni? Il tutto potrebbe sembrare esclusivamente un fatto storico non legato con il presente, invece si propone in maniera dirompente per le prossime elezioni politiche. La corretta posizione rispetto a queste elezioni era il non voto, come ha giustamente sostenuto il Veneto Serenissimo Governo, invece le forze cosiddette venetiste hanno tentato di barattare il Veneto con qualche posizione di potere; però questo non è avvenuto.
Questa del 16 aprile è una grande vittoria rispetto a chi tenta di usare il Veneto solo per i propri fini personali. L’unica via è di gettare nella pattumiera della storia oltre ai rifiuti campani, anche i miraggi elettoralistici e impegnarsi per ridare ai Veneti il proprio libero arbitrio mettendosi al servizio del Veneto Serenissimo Governo, quale unico erede delle tradizioni di libertà della Veneta Serenissima Repubblica.

Decima Legio Commentatore certificato 04.01.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovreste cercare contatti con Fermare il declino, ci sono vari punti di contatto nel programma con la differenza che in Fermare il declino ci sono dei professionisti (non della politica, ma del lavoro) che esprimono anche dei numeri e delle soluzioni chiare. Ma l'obiettivo è comune: mandare a casa la casta, ridurre il debito, farlo pagare allo stato e non ai cittadini, liberalizzare le aziende pubbliche dove i politici mettono i loro amici.


Intervista a Davide Barillari - Candidato Presidente per le Regionali Lazio del Movimento 5 Stelle

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/intervista-davide-barillari-un-pioniere.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 03.01.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe visto che cominciano a girare sondaggi farlocchi che hanno il solo intento di condizionare il voto perchè non ne commissioni uno tuo, libero e trasparente, e lo pubblichi sul blog?

Alessandro82 03.01.13 18:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

INGROIA:
https://www.facebook.com/luigi.piccirillo.52/posts/125768914255537?ref=notif¬if_t=like&__req=7

...molti dei motivi del perchè sei un magistrato ed ora un candidato NON SONO NEL MOVIMENTO..

Quindi camminate per la tua strada "INGROIA e i tuoi seguaci", perchè se sarai leale, ci incontreremo e collaboreremo per il bene comune, altrimenti vai a fanculo pure tu!

LE ALLEANZE SON PER I PERDENTI E QUELLI CHE NON HANNO CAPITO UN CAZZO DI COME SI FA POLITICA, la si deve fare per interesse comune non per obbiettivi di successo!

Luigi Piccirillo 03.01.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che la gente smetta di pensare alla politica come una cosa complessa che va fatta gestire "Da chi se ne intende". Se vi sarà una presa di coscienza e molti capiranno che il buonsenso è più che sufficiente per gestire il Paese, nelle condizioni attuali, forse ne usciremo senza violenza, cosa che temo e non mi auguro. Ma se non vi sarà un repulisti generale a livello istituzionale, se rimarrà in piedi questa gestione delinquentesca della politica temo che le cose precipiteranno quest'anno, la gente è veramente stanca ma anche molto confusa.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.13 17:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..una indicibile puzza...e qui c'è poco da turarsi il naso...è nauseabonda e pregnante..!!

Post n°303 pubblicato il 03 Gennaio 2013 da c.t.intrepido (che poi sarei sempre io..)

..più che non credibili...io direi che la stragrande maggioranza di coloro che c'hanno ridotti in questo stato..hanno dell'incredibile: una incredibile faccia tosta a pensare di ripresentarsi agli italiani come degli imbonitori..o salvifichi toccasana..!!! Ovvio..il primato tocca al bolscevico: come non bastasse quanto di già ha combinato (o non ha combinato affatto..)..in sette anni o quasi da inquilino del colle..se n'esce con un discorso di fine anno..infarcito di retorica e demagogia..quasi che lui non avesse contribuito affatto alla rovina...come e più di tantissimi altri...del sistema italia..che pure s'era tirato sù faticosamente dopo l'ultimo conflitto!! Lui..politicante di mestiere...di una longevità disarmante..parlare di speranza per il futuro dei giovani e del nostro paese..dopo aver contribuito ad affossarlo...e continuare a farlo..
appoggiando in modo incondizionato colui che in un anno ha squassato l'economia..distruggendo centinaia di migliaia di posti di lavoro..senza operare alcun taglio degli enormi sprechi a cui tutta la classe politica..di ogni ordine e grado..partecipa da anni...decenni a questa parte!! Com'è ovvio anche...è in buonissima compagnia...insieme ai tanti onnipresenti...a cominciare dal berlusca...al bersani...al casini..al fini...ect..ect..per carità...!!!!!

sebastiano t. Commentatore certificato 03.01.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Non sono certo del come ma so che quest'anno vivremo l'inizio del cambiamento. In cosa cambierà l'Italia lo deciderà la gente, e questo è già un cambiamento.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono sondazzi nascosti..che danno sia il M5S che il Movimento Arancione su percentuali a due cifre...e molto alte..in questo momento PD e PDL fanno la voce grossa contro Monti...che consiglia al PD di "spezzare le ali" dei non allineati della coalizione...mentre al cavaliere manda a dire che non capisce i suo comportamenti.
Adesso e con i sondaggi alla mano "veri" sono tutti contro tutti..!ma ambedue i "poli" scoprono solo ora d'aver fatto la figura dei "Polli"!!!nel sostenere il "fiondato dalla BCE"....
L'oste si sta avvicinando sempre di più al tavolo "brandendo" il "conto"...mentre i commensali stanno temendo che il conto che dovranno pagare sarà "salato".....già si guardano in faccia...e pensano..speriamo che ci bastino i 30 denari che abbiano in tasca...mhhhh!!!altrimenti l'oste ci costringerà a pulire piatti e pentole per lui a tempo indeterminato!!
Cari Politici...non chiedete per chi suona la campana....potrebbe suonare per voi!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.01.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se prima delle Elezioni Politiche 2013, Beppe Grillo non lascia liberi i Grillini, lasciandoli così andare a parlare anche in televisione, tutto il suo grande lavoro per tutte le piazze d'Italia si rivelerà non solo inutile ma anche dannoso, poiché molti "maligni" penseranno che i vecchi politici lasciavano parlare liberamente il comico genovese, affinché il “popolo bue” credesse che in Italia vi è tanta, ma tanta, democrazia! (fate girare questo messaggio o faremo una brutta fine!)

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 03.01.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cinque buoni motivi per non votare alle prossime elezioni politiche

1- non è stato ridotto il numero dei parlamentari, né differenziata la funzione dei due rami del parlamento
2- per la Camera dei deputati, il partito o la coalizione che prendono il maggior numero di voti hanno un premio che consente di raggiungere in ogni caso il 50% dei seggi, ma senza che sia stabilita una soglia minima di consenso elettorale per ottenere il premio ( sospetta incostituzionalità)
3- i parlamentari sono ancora scelti dai vertici dei partiti politici, salvo in parte quelli individuati mediante consultazioni primarie, peraltro non obbligatorie
4- nel caso dopo le votazioni nessun partito o coalizione avesse una maggioranza chiara, o si vota nuovamente-sempre con la medesima legge elettorale!- oppure le eventuali alleanze parlamentari saranno decise dopo i risultati, senza che i cittadini possano influire minimamente su di esse
5- il prossimo presidente del consiglio sarà nominato dal Capo dello Stato che dopo tre mesi cesserà il suo mandato, e quindi la nomina è politicamente assai debole

due buoni motivi per votare alle prossime elezioni politiche
1- il non voto non ha influenza politica alcuna, a meno che non raggiunga livelli patologici ( 60-70%) di astenuti dal voto e la classe politica voglia realmente farsene carico
2- ti fidi molto, ovvero apprezzi il particolare impegno politico su temi determinati, di qualcuno presente nella lista di candidati che intendi votare

Fernando Prodomo Commentatore certificato 03.01.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,purtroppo sono vecchio e uso male il pc. Sto cercando di incontrare qualcuno del M5S di Roma. Ho in mente una proposta che potrebbe consentire di riprenderci molti dei soldi elargiti con i supervitalizi a deputati, consiglieri regionali e provinciali e altro pattume simile. Qualcuno mi può contattare alla mia mail)
tenerone_dolcissimo@yahoo.it

stefano d., roma Commentatore certificato 03.01.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete mai pensato perchè non se ne vanno? hanno costruito l'impossibilità ad esiliarli, come? 500.000 sbirri, moltiplicato per cinque,genitori e parenti vari, fanno due milioni e mezzo di voti, altri tre milioni i militari dal background fascistoide, gli enti inutili, 7000 per almeno 10 dipendenti e il solito x 5, i consiglieri regionali,provinciali, gli impiegati(?) nelle prefetture il clero, fanno circa 8/9 milioni di voti......solo la lotta armata ci salverà. No pasaran

Mario Pellerey, Mozzo Commentatore certificato 03.01.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non abbiamo più bisogno di questi POLITICI!

DAVIDE BARILLARI, candidato Presidente per il M5S Lazio alle prossime regionali, è tra i sostenitori del Progetto per Un PARLAMENTO ELETTRONICO del Movimento 5 Stelle!

http://commentandolestelle.blogspot.it/2012/12/proposta-per-un-parlamento-elettronico.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 03.01.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Basta!!!!!ho un grillo per la testa e una miriade di politici sui coglioni....forza ragazzi parlate con tutti quelli che potete e fategli aprire gli occhi ed anche le orecchie....movimento 5 *****

Luciano Mattera 03.01.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici del Blog, caro Beppe, desiderei che qualcuno di voi mi spiegasse perchè chi si pone come alternativa a questi "politici" mafiosi, arroganti, che non hanno assolutamente a cuore la nazione, anzi l'hanno affossata, fatta fallire moralmente nei valori costituzionali ed economici, ci hanno portato nel baratro del fallimento e ci vorranno decenni per riprendere una vita normale se non addirittura due generazioni a soffrire, ora sia un "comico" che raccoglie la sfida a rimettere (cercare nei modi migliori e senza sangue) a posto i tasselli di una vita possibile, perchè additare ad una "antipolitica" una possibile via d'uscita? Ma l'antipolitico non è uno che non ama la politica, ossia mettersi a disposizione per il bene comune?
Mi chiedo ma se questi personaggi della "politica" che abbiamo da oltre 50 anni sempre nelle loro poltrone, godono di sussidi, stipendi,bonus e pensioni di platino ci hanno portati in questa situazione vogliono pure le ossa degli Italiani, dopo avere succhiato tutto il sangue, non sono loro gli antipolitici? Essere populisti, accusare Grillo e il M5S di essere populiti non è gratificare l'alternativa ?
Populista non è il motivo che dovrebbe spingere un politico a Legiferare (comportandosi correttamente, onestamente e con trasparenza anche in regime di conflitti di Interessi) avendo il popolo, il suo benessere materiale e spirituale, come metà finale del proprio operato ?
Penso che quando i tromboni della mafio-politica accusano di antipolitica e populismo chi vuole mandarli a casa, giustamente visto lo sfacelo che hanno arrecato nel proprio paese e agli occhi del mondo, non fanno altro che giustificare le ghigliottine che "potrebbero" essere messe in opera nelle pubbliche piazze per un orgoglio , ritrovato, del POPOLO!

Cortesemente mi illuminate?

Grazie!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 03.01.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo il mio personale parere, i primi 5 punti da sviluppare e realizzare sono:
1) Abolizione integrale del finanziamento pubblico ai partiti e del finanziamento all’editoria. I risparmi sono destinati alla creazione di nuovi posti di lavoro, alla riforma del sistema sanitario e di quello scolastico;
2) Abrogazione della legge n. 223/1990 c.d. legge Mammì e contestuale emanazione di una legge che consenta a ciascun soggetto, pubblico o privato, di detenere al massimo il 10% del valore complessivo stimato (fra televisione, radio e giornali) dei mezzi di informazione;
3) Abolizione dell’IMU sulla prima casa per gli immobili di valore inferiore ai 500.000 euri ed obbligo di IMU per tutte le fondazioni bancarie e per tutti gli edifici privi della finalità di culto del Vaticano. Introduzione di una aliquota IRPEF del 55% per redditi superiori ai 200.000 euri;
4) Taglio del 90% delle spese militari (es. non si comprano più i caccia F 35 e non si finanziano più le missioni all’estero) e destinazione delle risorse finanziarie alla Sanità ed alla Scuola;
5) Riduzione (con effetto retroattivo) delle pensioni d’oro (es. Cimoli, Burlando ecc.) – ossia quelle pari o superiori ad € 10.000 al mese - in misura non inferiore al 60% del loro valore attuale. Abolizione integrale delle Province con popolazione inferiore a 1 milione di abitanti e creazione dell’area metropolitana (comune più provincia) in quelle (es. Roma, Milano ecc.) con più di un milione di abitanti. Le risorse derivanti da tali risparmi sono destinate a sanità, istruzione e creazione di nuovi posti di lavoro.
Sono tutte cose che si possono fare subito e con legge ordinaria. Se sei d’accordo con me, ti chiedo la cortesia di cliccare sul link in fondo alla pagina e di votare la mia proposta e di diffondere il più possibile questo messaggio. Grazie mille!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/12/come-trovare-risorse-per-loccupazione-la-sanita-e-la-scuola-4.html

Benedetto Neroni Commentatore certificato 03.01.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao carissimo beppe grillo ma perche' nessuno dei politici o presunti tali (furfanti)dice che sarebbe ora di smetterla di pagare le accise piu' l'iva sulle accise scadute da decenni e utilizzate per i loro porci guadagni. se ti va io attendo la tua risposta. secondo me e' un impatto potentissimo per raggiungere l'obiettivo di mandarli a casa tutti questi ladri patentati grazie.

maurizio gatti 03.01.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

L’articolo 59 della ns. Costituzione recita :”… Il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita cinque cittadini che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti in campo sociale, scientifico, artistico e letterario.” Se così stanno le cose, Monti non aveva nessun titolo, nessun altissimo merito, per esser nominato senatore a vita e quindi anche il Presidente della Repubblica Napolitano è di fatto reo quantomeno di abuso d’ufficio nelle sue funzioni. Qualche esempio : Rita Levi Montalcini, senatrice a vita ha di fatto illustrato la Patria per altissimi meriti in campo scientifico; il sen. Ciampi ne ha pieno titolo in quanto ex Presidente della Repubblica; Dario Fo, premio Nobel per la letteratura, a prescindere dalle singole opinioni, ha titolo per poter diventare senatore a vita; Michelangelo o Leonardo da Vinci se fossero ancora al mondo avrebbero titolo per diventare senatori a vita, in quanto anch’essi hanno oggettivamente illustrato la Patria con altissimi meriti in campo artistico e come loro tanti altri; in campo sociale penso a quei patrioti che hanno combattuto il nazifascismo per la libertà del Paese, penso a don Zeno che si è prodigato per tutta la vita a favore dei più poveri e a tutti quegli altri “preti di strada” che incarnano di fatto le regole di fraternità e comunione scritte nel Vangelo; penso ai magistrati come Falcone e Borsellino che si sono messi in gioco con la vita stessa a difesa di una società civile ed a tanti altri che non posso elencare tutti, ma che sono ben sintetizzati nei calendari dei Santi Laici; altri nomi solo a titolo di esempio, in quanto non cittadini italiani, sono Madre Teresa di Calcutta, Martin Luther King, Nelson Mandela e così via. Ma Monti ? Quali sono gli altissimi meriti, ante nomina, che hanno illustrato la Patria in campo artistico(?),in campo sociale (?), in campo letterario(?),in campo scientifico(?),di questo signor Monti? La verità è che Monti ha fatto riforme che non poteva più fare Berlusca.

Davide Pollastri 03.01.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Il PD-menoelle propaganda una NUOVA democrazia proponendo le votazioni dei parlamentari (a maggioranza comunque scelti dal politik bureau). Come definire i pedestri tentativi e i mezzucci di questa infima classe politica che tenta in tutti i modi di rivestire di nuovo l'obsoleto? Ci viene in aiuto il dizionario:
Gattopardismo s. m. (o gattopardite s. f.).
Nel linguaggio letter. e giornalistico, l’atteggiamento
(tradizionalmente definito come trasformismo) proprio di chi,
avendo fatto parte del ceto dominante o agiato in un precedente regime, si adatta a un nuova situazione politica, sociale o economica, simulando d’esserne promotore o fautore,
per poter conservare il proprio potere e i privilegi della propria classe. Il termine, così come la concezione e la prassi che con esso vengono espresse, è fondato sull’affermazione paradossale che «tutto deve cambiare perché tutto resti come prima».

enzo noseda, COMO Commentatore certificato 03.01.13 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Le mete raggiunte dal Governo Monti :


1) CASA - Da quest’anno scatta l’Imu, l’imposta municipale sugli immobili. Due le aliquote: 0,4 per mille sulla prima abitazione, 0,76 per mille sulle altre case di proprietà.
2) RENDITE - L’Imu garantirà un maggior gettito rispetto alla vecchia Ici, grazie all’ampliamento della base imponibile attraverso l’aumento fino al 60% dei moltiplicatori previsti per i fabbricati iscritti al Catasto.
3) IRPEF - Il governo ha bloccato l’aumento delle aliquote, ma ha concesso alle Regioni la possibilità di aumentare l’addizionale dallo 0,9% all’1,23%.
4) IMMOBILI ALL’ESTERO - Introdotta un’imposta ordinaria sul valore delle abitazioni detenute all’estero dalle persone fisiche. Il costo? Pari a quella dovuta sugli immobili tenuti in Italia. Previsto comunque un credito d’imposta per le eventuali imposte patrimoniali dovute nel Paese in cui gli immobili sono situati.
5) BOLLO SUI CONTI - Scatta l’imposta di bollo per le comunicazioni relative a strumenti e prodotti finanziari: sarà dell’1 per mille nel 2012 e dell’1,5 per mille a partire dal 2013. L’applicazione dell’aliquota proporzionale è estesa:
5-a) alle gestioni patrimoniale
5-b) alle quote di fondi di investimento italiani ed esteri
5-c) alle polizze vita

john buatti Commentatore certificato 03.01.13 01:28| 
 |
Rispondi al commento

5-c) alle polizze vita
5-d) ai buoni fruttiferi postali per i quali, tuttavia, è stabilita una soglia di esenzione qualora il valore non superi i 5mila euro
6) ESTRATTI CONTO - Il bollo sugli estratti conto e i rendiconti dei libretti di risparmio resta a 34,2 euro per le persone fisiche. Sale invece a 100 euro se il cliente non è una persona fisica.
7) IMPOSTA SULL’ESTERO - Introdotta un’imposta sulle attività finanziarie detenute all’estero dalle persone fisiche. Si applica con le stesse aliquote della nuova imposta di bollo sulle attività detenute in Italia.
8) IMPOSTA SULLO SCUDO - Nuova imposta di bollo sulle attività finanziarie “scudate” per continuare a mantenere l’anonimato col Fisco italiano: l’imposta è fissata al 10 per mille per quest’anno, al 13,5 per mille per il 2013 e al 4 per mille a partire dal 2014
9) UNA TANTUM SULLO SCUDO - Solo per quest’anno è istituita un’imposta straordinaria del 10 per mille sulle attività finanziarie “scudate” che, alla data del 6 dicembre 2011, sono state prelevate o liquidate.
10) TASSA SULL’AUTO - Addizionale erariale alla tassa automobilistica regionale, da versare allo Stato, sulle auto di potenza superiore ai 185 Kw: sono 20 euro per ogni chilowatt che supera il limite.
11) TASSA SULLA BARCA - Prevista un balzello sullo stazionamento, navigazione, ancoraggio e rimestaggio per le unità da diporto che stazionano nei porti nazionali o navighino nelle acque italiane: si va dai 5 euro al giorno per le piccole imbarcazioni, fino a 703 euro per le navi superiori ai 64 metri.
12) TASSA SUGLI AEREI - Nasce un’imposta erariale sugli aeromobili: si va da 1,5 euro al chilo (per gli aerei fino a mille chili) a 7,55 euro al chilo (per gli aerei superiori a 10000 chili).
13) ACCISA BENZINA - Aumenta l’accisa sulla benzina (con inevitabile rincaro dell’Iva e quindi del prezzo finale) di 8,2 centesimi al litro

john buatti Commentatore certificato 03.01.13 01:27| 
 |
Rispondi al commento

13-a) Da ieri rincaro dell’accisa sui carburanti in Piemonte: 5 centesimi, che diventano 6,1 col rincaro l’Iva
13-b) Aumenta l’accisa in Liguria: 5 cent, quindi 6,1 cent (contando pure l’Iva)
13-c) Rincara di 7,6 centesimi l’accisa nelle Marche: il prezzo finale sale così di 9,1 centesimi.
13-d) Carburante più caro anche in Toscana: +5 cent, +6,1 considerando la solita Iva.
13-e) Accisa più consistente pure in Umbria: +3,4 cent, prezzo finale +4,1 centesimi.
13-f) Rincari legati ai carburanti anche in Lazio: l’accisa fa un balzo di 2,6 cent, aumentando il pieno di altri 3,1 cent al litro.
14) ACCISA GASOLIO - L’accisa sul gasolio è già aumentata di 11,2 centesimi al litro.
15) ACCISA GPL - Non si salva nemmeno il gpl, la cui accisa sale di 2,6 centesimi.
16) PIÙ IVA/1 - Dal 1° ottobre è disposto un incremento di due percentuali dell’aliquota Iva ridotta, che salirà dal 10 al 12%.
17) PIÙ IVA/2 - Sempre dal 1° ottobre rincarerà (dopo l’aumento dello scorso settembre) l’aliquota ordinaria dell’Iva: passerà dal 21 al 23%.
18) TASSA SUI RIFIUTI - Alla tariffa per il servizio rifiuti si applica una maggiorazione pari a 0,3 euro per metro quadrato di superficie (elevabile dal Comune fino a 0,4 euro). Il tributo dovrebbe comunque scattare nel 2013.
19) MENO PENSIONE - Saranno indicizzate all’inflazione solo le pensioni fino a 1.400 euro. Di fatto, gli assegni superiori subiranno una specie di tassazione, ovvero il mancato adeguamento del trattamento all’aumento del costo della vita.
20) CONTRIBUTI AUTONOMI - Salgono le aliquote contributive per coltivatori diretti, artigiani, commercianti e autonomi: aumenteranno dell’1,3% quest’anno, poi l’incremento sarà dello 0,45% fino ad arrivare ad un’aliquota del 24%.

john buatti Commentatore certificato 03.01.13 01:27| 
 |
Rispondi al commento


21) AUTONOMI SEPARATI - Aumentano di uno 0,3% l’anno (fino a raggiungere un’aliquota del 22%) i contributi per gli autonomi iscritti alla gestione separata Inps.
22) TASSA SUL TFR - Per la quota superiore al milione di euro del trattamento di fine rapporto si applicherà l’aliquota massima Irpef del 43%.
23) PENSIONI D’ORO - Arriva un prelievo del 15% sugli assegni previdenziali che superano i 200mila euro.
24) CARO TABACCO - Nessun aumento del prezzo delle sigarette. Aumentano le accise solo sul tabacco trinciato ovvero quello venduto in buste per preparare manualmente le sigarette.
25) CANONE RAI - Il canone Rai aumenta anche quest’anno. Entro il 31 gennaio bisognerà versare la somma di 112 euro: 1,5 euro in più rispetto al 2011.
26) PEDAGGI - L’ultimo giorno dell’anno sono stati decisi gli aumenti dei pedaggi autostradali in vigore già da ieri. Ecco i rincari tratta per tratta:
26-a) Autostrade Meridionali: +0,31%
26-b) Autostrade del Brennero: +1,22%
26-c) Torino-Savona: +1,47%
26-d) Milano-Serravalle: +1,85%
26-e) Tangenziale di Napoli: +3,49%
26-f) Autostrade per l’Italia: +3,51%
26-g) (Sitaf) barriera di Bruere +4,15%; barriera di Salbertrand +5,12%; barriere di Avigliana +5,62%
26-h) Società autostrada Tirrenica: +4,82%
26-i) Autostrada dei Fiori: +5,22%
26-l) Autostrade Centro Padane: +5,62%
26-m) Società autostradale Ligure Toscana: +5,68%
26-n) Autostrade Torino-Ivrea: +6,66%)
26-o) (Satap) Torino-Novara Est +6,32%; Novara est-Milano +6,8%
26-p) Strada dei Parchi: +8,06%
26-q) Brescia-Padova: +7,45%
26-r) Autocamionale della Cisa: +8,17%
26-s) Satap, tronco A21: +9,7%
26-t) Società autostrade valdostane: +11,75%
26-u) Autovie Venete: +12,93%
26-v) Raccordo autostradale della Valle d’Aosta: +14,17%
27) BOLLETTE GAS - L’Autorità per l’energia (e il governo non l’ha fermata, come invece è successo in Spagna) ha deciso un rincaro del 2,7% per la tariffa del gas
28) BOLLETTE LUCE - Sempre l’Authority ha aumentato del 4,9% la tariffa elettrica.

john buatti Commentatore certificato 03.01.13 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è vero se ne devono andare,I padroni delle nostre città, delle reti televisive, dei grandi giornali. Se ne devono andare. Ormai a guardarli viene una tristezza infinita,insieme con l'amara consapevolezza che ci vorrà molto tempo per sbatterli fuori e soprattutto per disfare quella ragnatela di clientele che si percepisce, ma non si sa dove finisce. Roma sembra diventata una città triste, dove loro dominano incontrastati dove hanno i diritti che gli altri non devono avere. A Roma, proprio ieri mi è capitato di vedere una ragazza che si era appoggiata ad una colonna antistante la Camera dei deputati, anzi si era seduta sulla base di questa, forse per farsi fare una foto, o per riposarsi un attimo. Era persona tranquilla e dava uno sguardo intorno, quando il carabiniere che faceva la ronda insieme ad un collega le ha intimato di andarsene immediatamente da quella posizione. Ma non è di tutti noi che lavoriamo quella piazza? E poi la Camera era chiusa per la giornata festiva e la ragazza aveva un atteggiamento molto corretto ed educato, Molto più dignitoso di certi deputati e deputate che passano per la piazza con atteggiamenti padronali. E allora è arrivato il momento di riprenderci la politica dalle mani di questi signori che vivono in un mondo che nulla ha a che fare con il mondo dove vivono tutti i comuni mortali. Un mondo che lavora, che soffre, che si sacrifica e che da un anno a questa parte ha perso abche la speranza ed il sorriso. Forza Beppe, Forza io spero in te e nel Movimento. Buon anno a tutti voi

gianna.arzela@gmail.com

gianna arzela, la spezia Commentatore certificato 02.01.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MONTI VEDE LA LUCE PIU' VICINA...

DEVE ESSERE QUELLA DELL'ASTRONAVE ALIENA CHE STA VENENDO A PRENDERLO!

Gabriele M., Roma Commentatore certificato 02.01.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i Tossici
Io in quanto bipede nacqui nell'anno, misurato, 1965.
Ho vissuto vicino ai tossici, non ne avevano mai abbastanza, arrivavano a rubare per trovare i sdi per pagare ció che dovevano, ho avuto paura dei tossici, non avevo paura del tossico in quanto tale ma avevo paura della dinamica di approvigionamento, impazzire per trovare i soldi, bisogno di soldi continuo per continuare a vivere. Accidenti oggi a 50 anni sono un tossico! Stó male come un cane, sono in scimmia, mi servono i soldi. Ohh ma siamo tutti incaprettati così? Quattro figli piccolo imPrenditore diplomato militeassolto incensurato ma cosa devo dippiù?

Paolo di Tarso 02.01.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

l'impegno di tanti attivisti, compreso il grande impegno di Beppe, e' encomiabile, voglio scrivere un "grazie" a tutti quelli che stanno ancora lavorando per questo. Beppe scrive che e' questione di tempo, ma prima o poi questa classe politica di malfattori se ne andra'....e sicuramente sara' cosi'...l'unico problema e' la grande lentezza che tanti italiani hanno nel capire le cose....nel recepire le evoluzioni ed i cambiamenti...in tanti hanno ancora paura, non si immaginano cosa succederebbe...io vorrei scrivere che queste persone hanno la possibilita' di "fare la storia"....chi e' ancora dubbioso/a su cosa puo' fare il Movimentodicittadini5stelle, puo' scoprirlo fra poche settimane...alle prossime elezioni...se dobbiamo mandare via una classe politica "finta", che campa alle nostre spalle, che non lavora un giorno dell'anno neanche se nevica d'estate, che in modo ridicolo,senza vergogna, hanno gia' ricominciato nelle varie televisioni a promettere di risolvere i problemi del Paese...io vi dico "basta col credere a queste persone"...avete la possibilita' di RIDARE L'ITALIA AGLI ITALIANI....pensate al futuro dei vostri e nostri figli...non gettate al vento quest'occasione!

fabio settimi 02.01.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

ma nessuno si domanda come mai
e' stato deciso di aumentare fino a oltre il 14%
i pedaggi sulle autostrade
( incassa benetton?)
al centro nord
mentre la tratta salerno- reggio calabria
e' GRATIS da decenni e anche ora?
salerno reggio calabria iniziata nel 1964 e non ancora finita?
e che coi suoi viadotti e gallerie ha un costo medio a km da 10 a 100 volte piu' della firenze mare?
una firenze mare che aspetta ancora di avere la terza corsia?
e qui in toscana si paga di tutto e di piu'?
io non sono leghista
sono un semplice cittadino toscano
che vuole il movimento 5 stelle al governo del paese, sono per beppe grillo e le sue battaglie antisistema,
ma purtroppo perche' non devo protestare contro queste cose, realta' lapalissiane evidenti inique e dannose per l'unita' e la tenuta stessa di un paese allo sfascio?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 02.01.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano parla di equità sociale.
Quando Vi avremmo appeso tutti per le PALLE !!!!,allora si' che ci sarà VERA EQUITA' SOCIALE !!!!
Non manca molto.

leoneg 02.01.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

MA QUESTI ITALIANI SEMPRE PRONTI A LAMENTARSI E A DARE LA COLPA AGLI ALTRI, CHE RAZZA SOMARA SONO? PERCHE' NON SONO CAPACI DI CAMBIARE, DI MANDARLI A CASA TUTTI QUESTI FARABUTTI? PERCHE' NON RIUSCIAMO A TRAVOLGERE TUTTO CON UNA SEMPLICE X TRA DUE MESI? VOTIAMO IN MASSA M5S! CHIARO?

moreno D., vicenza Commentatore certificato 02.01.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io trasecolo! Ma è una coso da sparargli una revolverata nei coglioni a questo professore che dice che vuole abbassare le tasse di un punto...questo mascalzone che solo ieri le ha imposte e guai a contraddirlo.
Ma non si possono più ascoltare certi discorsi io non ce la faccio più a sopportare queste facce di merda...vanno scannati loro e i loro congiunti, ci vuole una drastica epurazione.

M5S bisogna vincere le elezioni, a tutti i costi.

Lupo Mannaro 02.01.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che i sondaggi ci danno in perdita.
CI VUOLE UN ALTRO COLPACCIO MEDIATICO DEL
GRILLO.
VISTO CHE L'UNICO PAESE AL MONDO CHE HA VERAMENTE UN MODO DEMOCRATICO DI FAR PERTECIPARE LA GENTE ALLA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA È LA TANTO BISTRATTATA SVIZZERA CON REFERENDUM POPOLARI CONTINUI SU TT.
ALMENO COPIAMO SE NN SAPPIAMO FARE DI MEGLIO..
GRILLO FAI IL FRONTALIERE E DI CHE SE AVRAI I VOTI FARAI IN MODO DI INSTAURARE ANCHE IN ITALIA QUESTO SISTEMA.

angelo panzacchi, bologna Commentatore certificato 02.01.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 02.01.2013 h. 20,30 secondo il TG1, Ingroia essendo amico degli zombie comunisti vecchia maniera e avendo mandato una seconda lettera di richiesta di alleanza elettorale a Beppe Grillo, identifica Beppe Grillo come portavoce di un M5S vicino alle vecchie idee comuniste del passato.
Monti e compagnia ringrazia.
Beppe difenditi, Ti stanno massacrando.

mild 02.01.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è dubbio: hai ragione tu, coraggiosissimo Beppe Grillo, Marimonti se ne deve andare insieme a tutta la congrega di affiliati alla Trilateral e al famoso club Bildberger, usurai anonimi della finanza di tutto il mondo, compresi ovviamente i politici di carriera ultra ventennale, dai Casini ai Cicchitto, dai Pisanu ai Gentiloni, dagli Enrico Letta ai Finocchiaro alla Turco. Non spregerei, in ogni caso, ovvero se l'affermazione di M5S alle prossime elezioni favorisse il pensionamento definitivo dei personaggi elencati e di molti altri, non spregerei possibili corrette alleanze con la Rivoluzione civile di Antonio Ingroia, perchè certamente il magistrato di Palermo conosce molto bene i meccanismi della corruzione della/e mafia/e, come questi si intrecciano con i poteri politici ed economici, costituiti in solida alleanza, e ritengo sarebbe con M5S l'opportunità di modificare profondamente l'assetto affaristico ed estero-dipendente del nostro sventurato paeseda oltre 30 anni.

Mario Samele 02.01.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Siamo senza speranza. L'aveva già spiegato Pasolini: la speranza è una trappola, usata dal potente politico e religioso per ingabbiare i poveretti, con promesse di futuro benessere o di paradisiaci aldilà. Non c'è alcuna speranza di riscatto per il Paese. Il vero problema non è tanto la classe politica, che è una minoranza, ma questa generazione, che manda giù tutto senza protesta, cullandosi sulle promesse. È tutta una generazione che va cambiata, anzi rigenerata con urgenza!

Mario Monicelli

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto e volevo dare un piccolo contributo di idee che possono essere interessanti e desideravo un vostro parere. Il dibattito che voglio portare alla vostra attenzione sono i contratti di formazione. Come sapete tutti arrivavano dei contributi europei per formazione professionale e questi sono di appannaggio esclusivo dei papponi( scusate il termine ) parlamentari di Roma e regionali ( vedi Sicilia ) o provinciali. Non sarebbe più giusto dare la possibilità a tutti questi ragazzi che desiderano entrare nel mondo del lavoro, farli inserire dentro un luogo di lavoro vero vedi barbiere,parrucchiera , ristorante ( cameriere o cuoco ) estetista e chi più ne ha , piu ne metta . Così il ragazzo/a va in un posto di lavoro vero, impara l'arte e gli si vengono riconosciuti le rette giornaliere per le frequentazioni fatte nel mese ed al titolare dell'azienda gli si viene riconosciuto uno sgravio fiscale. Credo che possa essere una opportunità per non perdere i contributi europei. Tony disoccupato da 6 ed ex responsabile commerciale. Una vostra opininone, se vi fa piacere

Antonino Sparrano, Misterbianco Commentatore certificato 02.01.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Sie haben keine Zukunft! Ihr Wohlbefinden wird geopfert, um die Schulden Ihres Politiker, die Sie gewählt haben zu zahlen! Deine Schuld, Ihre Verurteilung.

jack 02.01.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-----------------------------------------------
Segui su Facebook, la Guida per
"l'elezioni politiche del 2013"
-----------------------------------------------

Tutto quello che dovresti sapere, ma i media e mezzi d'informazioni non possono farti sapere...

http://www.facebook.com/pages/Elezioni-Politiche-2013/496495087055334

Condividi su Facebook e Twitter...

Alex Picconatore Commentatore certificato 02.01.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Leggete il post di Ezio Io delle 19.30 di oggi.
Ha perfettamente ragione.
Lo sappiamo già. che sono dei farabutti.
Nn serve ripeterlo
Serve un programma chiaro e semplice sulle cose importanti IMPORTANTI (nn sulle sciocchezze dà verdi)
DÀ FARSI VIA TV (INTERNET NN BASTA)
Altrimenti ALLE ELEZIONI VI MANGIANO VIVI

angelo panzacchi, bologna Commentatore certificato 02.01.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io resto per il partito del mitra non me ne po frega de meno di quello che pensano in pochi ma e quello che pensano già in tanti ed è questo che i nostri politici non si rendono ancora conto del rischio che stanno correndo e qui mi fermo lascio spazio a liberi pensieri di ogni tipo ascoltate la povera gente che è la maggioranza che fa fatica a sbarcare il lunario del mese e sti stronzi continuano a sbeffeggiare la gente fregandosene altamente poveri loro mi fanno quasi pena non sanno quello che piano piano si tirano dietro da soli.

Davide Franchin, treviso Commentatore certificato 02.01.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Allora mi propongo io non parlo in dialetto nemmeno l'italiano perfetto ma per lo meno non faccio figure di merda improvvisandomi capace di parlare inglese solo per non portarmi dietro un interprete serio,
E PURE ONESTO SONO E DI QUESTO ME NE VANTO ma di sicuro durerei duo o tre mesi poi troverebbero il modo di farmi fuori perchè troppo preciso

Davide Franchin, treviso Commentatore certificato 02.01.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni si avvicinano, nulla cambia e la gente alla finestra rimane sempre più perplessa.

A che serve questo post??? Anche un imbecille di nascita capisce benissimo che Bersani e Berlusconi al massimo lo stampano e ci si puliscono il culo... e allora a che serve?

Butto giù tre idee, non dico che siano giuste, non sono stato illuminato sulla via di Damasco come il talebano standard:

1) A serrare per l' ennesima volta le file dei talebani.

2) A far parlare di sé sugli odiati giornali ===> + visite ===> + click ===> più soldi che entrano in pubblicità.

3) A NON parlare di quello di cui OCCORREREBBE parlare: spiegare dettagliatamente (preventivo di spesa a dove prendere i soldi) ogni singola voce del programma, spiegare come mai a due mesi scarsi dalle elezioni il programma non abbia un respiro internazionale (politica estera?), spiegare i VERI motivi delle tante decimazioni, a partire da quella famosa di Rimini, spiegare come mai NON UNA SOLA PERSONALITA' nota a livello nazionale ed internazionale si faccia avanti per il M5S e se si stanno cercando (la gente alla finestra si aspetta che a parlare con la Merkel non ci vada Calogero Cacaciello, onestissimo operaio di Pozzuoli, per di più incensurato... certo, non parla l' italiano (solo il dialetto stretto di Pozzuoli) e si è fermato alla terza media... ma queste sono ovviamente quisquilie, l' essenziale è che sia onesto).

Questo si aspetta la gente alla finestra... quali siano i ladroni e le magagne d' Italia lo sa perfettamente anche Nonna Adalgisa senza bisogno di ripeterglielo ogni giorno.

Morale finale: non si cresce cercando e sbeffeggiando i nemici, ma cercando gli amici.

ezio II, savona Commentatore certificato 02.01.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preg.ssimo Sig. Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano,
mi rendo conto dei Suoi molteplici impegni, ma sono certo che dopo avermi letto comprenderà l’importanza della mia segnalazione ed, una volta di più, avrà usato il Suo tempo in modo proficuo per il bene degli Italiani.
Sono a propormi per la gestione tecnica di una riforma delle spese della politica.
Lei così deciso ed ardimentoso nella proposta di un governo tecnico in quei giorni in cui eravamo sull’orlo del baratro nominando Mario Monti ed il suo staff per la gestione del momento critico, gestione che ha lasciato le cose italiane più o meno come prima in ambito europeo, ma che ha costretto una sessantina di milioni di italiani a fare diversi passi avanti verso e giù nel baratro.
Lei così lucido ed obiettivo da poter dettare linee ed azioni che hanno modificato profondamente il presente ed il futuro di milioni di italiani.
Lei così saggio ed autorevole, dall’alto della sua ultrasessantennale ricca prebenda statale, da suggerire ed ammonire la popolazione a mantenere mansuetudine e disponibilità alla politica e di accettare serenamente le attuali e future violenze governative.
Lei così potente e responsabile, a dispetto del fatto che, in situazioni diverse, secondo le nostre leggi, da molto tempo non sarebbe più idoneo neanche a fare il nonno vigile, non potrà certo sottovalutare la mia intenzione di prendere in mano la situazione delle spese della politica e degli infiniti enti e società collegate, visto che anche in questo caso, i politici, così come non riuscivano a fare le riforme importanti, mirate e soprattutto innovative che ha fatto il governo tecnico di Monti, come per esempio aumentare la benzina, ridurre le pensioni e tassare le prime case, anche in questo caso, dicevo, non riescono a cavare un ragno dal buco. Non c’è nemmeno bisogno che mi nomini senatore a vita come per Monti.
Prono, porgo ossequi.

Adriano Comotto 02.01.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici sono come Assad neanche a cannonate lascerebbero le poltrone.
Ma vi rendete conto che Napolitano ce l'abbiamo sulle croste dal dopo guerra e Andreotti ( quello del tirare a campare) pure lui dal dopoguerra. Probabilmente Fini, Casini, Bocchino, Bersani e compagnia cantando sperano di fare altrettanto.
Berlusconi invece no ha già settantasei anni, forse il Padreterno guarderà' giù e ci darà una mano.

Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 02.01.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare qualcosa per questo paese e non stare fermi ad apettare la venuta del signore che sistemera cosa la nostra coscienza le nostre tasche ormai bucate c'è ne sono già tanti incazzati neri basterebbe un niente per scatenare tutto e che chi parla non fa niente bisogna agire e basta .
Questo paese se non si fa nulla e destinato al tracollo con le nuove tasse e l'aumento di combustibili bollo auto ecc e tutte quelle cose che servono per lavorare non incrementano il lavoro ma semmai lo distruggono ed impoveriscono ancora di più la povera gente che non compra e di conseguenza le aziende falliscono semplice.
e tutto questo per continuare loro a fare i signori sulle nostre spalle.

Davide Franchin, treviso Commentatore certificato 02.01.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e amici di Grillo, condivido spesso i tuoi post ma ho sentore che tu (come molti altri del movimento) non ti renda conto che se l'Italia gira male (malissimo??) non è tutta farina del sacco della politica, anzi. Ognuno di noi dovrebbe farsi un bell'esamino di coscienza e - una volta fatto - di VERAMENTE onesti - ne rimarrebbero davvero pochi. Potrei farti mille esempi in tal senso ma ognuno sa bene a cosa mi riferisco. Solo un piccolissimo accenno: in un comune della "tua/nostra" Liguria il candidato sindaco alle comunali di giugno 2012, inquisito e condannato in Appello a 7 anni per reati amministrativi (pena successivamente confermata dalla Cassazione), perse il ballottaggio per soli 17 voti, su oltre 10.000. Questo sta a significare che quasi il 50% della popolazione sarebbe stata disponibile a farsi guidare da una persona che è stata giudicata colpevole dalla magistratura (ripeto, per reati amministrativi). So bene quanto sia impopolare un simile post ma la verità, a ben guardarla, è una sola. Concludo con una citazione che sicuramente conoscerai: "L'Italiano ha un tale culto per la furbizia, che arriva persino all'ammirazione di chi se ne serve a suo danno. Il furbo è in alto in Italia non soltanto per la propria furbizia, ma per la reverenza che l'italiano in generale ha della furbizia stessa". Buon 2013 a tutti.

Romolo Giorgini 02.01.13 19:02| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OBAMA aumenta le tasse sui più ricchi, il 2% degli americani, ed evita aumenti per la classe media, che avrebbe rimandato l’economia in recessione con un severo impatto sulle famiglie americane.

Bersani, Monti, Casini, Berlusconi che avete fatto ?
AVETE SPREMUTO SOLAMENTE I CETI MEDI-POPOLARI !

ORA, IN CAMPAGNA ELETTORALE, PROMETTETE, SULL'ONDA CHE ARRIVA DA WASHINGTON, CHE ANCHE VOI FARETE....(nel frattempo ci date altre tasse per il 2013)
MA ORA E' TROPPO TARDI: NON AVETE LA MINIMA CREDIBILITA' !

domenico v., brescia Commentatore certificato 02.01.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, scusa eh, ma hai rotto le scatole. Sembri un disco rotto (anche quello!). Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.

PAOLO G., FIRENZE Commentatore certificato 02.01.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne andranno . In Parlamento saranno maggioranza e si giocheranno tranquillamente anche qualcuno del movimento. L'unica speranza è una vera rivoluzione. Cosa mai riuscita in Italia. Dovremmo scendere in Piazza, in tutte le piazze d'Italia e portare una minaccia concreta.

adriano caserta, pontecorvo Commentatore certificato 02.01.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao,
ho sentito delle interviste in cui dicono che non abbiamo idee sul lavoro
tempo fa ti avevo scritto su di un idea forse non originale di coprire tutte le autostrade con pannelli fotovoltaici,e magari costruire camion che vanno ad energia elettrica come le locomotive .in piu queste coperture possono essere totali evitando rumori a genova o altre citta in cui passa l'autostrada.i camion possono essere degl'ibridi che una volta al confine funzionano a gasolio.
le autostrade che passano nella pianura padana eviteranno il formarsi di nebbia perche appunto saranno dei tunnel che se vorrai posso inviarti dei disegni ,se terrai quest'idea buona.ti inviero tutto gratis ma mi mettero al lavoro solo se terrai buona l'idea.
le coperture eviteranno la caduta di neve e pioggia,ombra d'estate e in caso d'incendio ci saranno dei tubi che spruzzeranno schiuma nell'istante stesso con dei sensori visivi o altro.
i pannelli produranno energia per tutto
pensa quanto lavoro!
fammi sapere e se vorrai ti inviero tutto idee , progetti ecalcoli di spesa
ti sostengo da sempre dda quando hai mandato a cagare la rai/craxi
coraggio
paolo de bellis
3476990155

paolo de bellis 02.01.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

M5S è l'unico antibiotico possibile per tutti quei parassiti che ci hanno infettato.
Chissà però se siamo ancora in tempo per guarire, o si morirà di setticemia.

doctor 02.01.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

ho letto ora una notizia..altri 10 medici a palazzo madama 5 cardiologi,5 anestesisti e rianimatori...la selezione per accedere all'ambulatorio è alta...laurea con un puntuggio non inferiore ai 105/110 punti...almeno 5 di esperienza professionale per i medici e 4 per gli infermieri...nel 2011 è costato 650.000 euro..cazzo..tanto non sfuggiranno alla "grande mietitrice"...come diciamo noi dalle n/s parti:...."quando arrivi al cancello bagagli non ne vogliono...!!!"

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 02.01.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

fuori tutti dai coglioni, bastardi ladri

massimo spigai 02.01.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile cacciarli via. L’Italia è fallita per colpa di tutti noi. Cosa ci ha portato al fallimento? Il fatto che non siamo un popolo, bensì un’accozzaglia di popoli; di conseguenza non proviamo amore per una nazione che non ci appartiene; e da qui scaturiscono ignoranza e codardia: e il gioco è fatto! (Scusate se ho ripetuto il commento, vi era un errore "inutili")

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 02.01.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

E' inutili oramai cacciarli via. L’Italia è fallita per colpa di noi tutti. Cosa ci ha portato al fallimento? Il fatto che non siamo un popolo, bensì un’accozzaglia di popoli; di conseguenza non proviamo amore per una nazione che non ci appartiene; e da qui scaturiscono ignoranza e codardia: e il gioco è fatto!

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 02.01.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che esortazione inutile. Andarsene? Non se ne vanno mica, loro sono seduti li da decenni e cacciarli sarà difficilissimo. Però mi chiedo, anche se arriveranno 100 parlamentari grillini, basteranno a cacciare il vecchio? Saranno li in ordine sparso, saranno fagocitati come teneri agnelli. Occorre farsi lupi.

Giovanni Scalisi, adrano Commentatore certificato 02.01.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto, sentito e gradito più, dei discorsi criptici e di messaggi (scusami l'ardire) mafiosi di Giorgio Napolitano, gli auguri di un buon 2000 e.........Mi auguro che l'appello di mandarli via sia colto a pieno. Il mio augurio e che il 2013 sia l'anno reale di quanto presaggito dai Maya per quanto concerne il SISTEMA Italia, ed io aggiungerei anche giorno e mese 24 febbraio. La volontà e la speranza che mi induce a "lottare" e sia per le mie vicissitudini, sia per le mie (3) figlie alle quali ho intenzione di consegnare una vera DEMOCRAZIA. Ciao a tutti e buona fortuna a tutti noi.

Giuseppe Galluccio 02.01.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

In nome di Dio, andatevene a lavorare! (massimo 1200,00 euro al mese)

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 02.01.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Il parallelismo Grillo Cromwell è semplicemente un'idea GENIALE!

"In nome di Dio, andatevene!" è la frase più cristiana che abbia sentito nella politica degli ultimi anni, peccato che non la pronunci il papa (magari scacciando i mercanti dal suo tempio).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 02.01.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:

Notate come i media enfatizzano lo spread che scende, e lo legano alla politica di montis.Ma se guardate bene i vari spread (spagnoli ad esempio) sono scesi esattamente come quello italiano in proporzione.

Che la politica economica di monti funzioni anche in Spagna??

Bob C., Rieti Commentatore certificato 02.01.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"CONTINUA IL CROLLO DEL M5S" ??!!!!!!
continuo a leggere sondaggi che ci danno in calo, al contempo noto un sacco
di gente (prima abulica) che si informa dove firmare e come fare, gente che
aspetta con ansia febbraio.caro beppe non sarà il caso di avvisare questi
piepoli del cazzo che potrebbe essere pericoloso per loro barare col solo
scopo di continuare a banchettare con i loro padroni alle mense imbandite
coi nostri soldi ?

peter 02.01.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

...prendetevi qualche minutino e leggetevi la pagina del link... facciamo di tutto perché non rimangano i politici che dicendo di spegnere l'incendio ci soffiano sopra alimentandolo ulteriormente !!! http://felicitaannozero.altervista.org/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=41&Itemid=68

M. P. 02.01.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in post pur avendo una visione un po' diversa rispetto al totale rifiuto nei confronti di chi propone di accordarsi sui punti in comune che si condividono,per poi continuare ognuno per la propria starda.
IO sono per . " L'unione fa la forza".
Stare insieme non significa condividere tutto un programma,si sta insieme per affinita',vicinanza di idee, per unire le forze su questo o altro argomento,per avere maggiore rappresentanza in parlamento.
Rispondendo ad un commento di Domenico e aggiungo : io sono per Beppe e non contro Beppe e per fare un esempio se si votasse per il salario garantito,chiunque lo votasse con me ( anche il pdl/pd-l)sarei felice e subito dopo,ugnuno per la propria strada.
leo dv

leo dv 02.01.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

parlando della burocrazia, spesso abbinata alla cattiva politica, mi sento di poter dire che, se l'Italia continua ad esistere nonostante questi politici e nonostante tanti cittadini disonesti, corruttori ed evasori, é proprio grazie alla struttura burocratica: ai servitori della cosa pubblica, che si impegnano per il bene di tutti impegnati a tutelare gli interessi di chi non lo sa e che, per questo, non potranno mai essere ringraziati, che costituiscono un'argine alle voglie di potere di politici, affaristi ed accolite lobbistiche. Grazie e continuate cosí.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, UOMO DELL'ANNO!

votate;

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/vota-la-persona-dellanno/2196357

Marco M: 02.01.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, hai proprio ragione. Non se ne può proprio più e speriamo che il 24 e 25 febbraio la gente capisca vada a votare e li mandi tutti a casa.
Ciao.

Fabrizio Bruno

Fabrizio Bruno, Caluso (TO) Commentatore certificato 02.01.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Visto il Berlusca su Sky? Un grande nano... ???

Fa più ridere di Grillo oramai. Gli ruba mestiere e programma.
Beppe, ma non sarà che vi siete messi d'accordo e vi siete invertiti i ruoli? Sto dubbio mi assale...

Chi doveva capire ha capito: "Io appoggierò Monti. Per favore non fatemi troppo male..." Questo sta dicendo il nanerottolo da un po' di tempo in qua. Perchè?
Se muore Putin, che è quello che lo sta tenendo in vita, dandogli informazioni e protezione, Berlusconi non vive 24 ore. Il proiettile col suo nome sopra è già stato prodotto. Notato come ultimamente prenda il treno? Non vuole fare la fine di Mattei.
E il suo peccato non si chiama SPREAD o RUBY o MAFIA: si chiama PETROLIO. Come per Mattei...

Si accettano scommesse.

Andrea Sapori (andrea sapori), Milano Commentatore certificato 02.01.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Anche Cetto La Qualunque "saliva in politica".....
Dovrebbero vergognarsi e andarsene tutti..... o meglio sarebbe nostro compito farli andare tutti via

Vittorio Da Mommio 02.01.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Che belzebù vi trascini agli inferi per tutta vita e la povera gente da voi scarnificata, possa strapparvi le carni con tremendi dolori per l'eternità.

giancarlo busso 02.01.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto che i consolati non servono devono essere immediatamente chiusi e chi vi lavora soprattutto i funzionari strapagati da noi licenziati in tronco
politici di ogni ordine e grado mi fate vomitare
funzionari di ogni ordine e grado rimossi subito

roberto bernardi, barge-cuneo Commentatore certificato 02.01.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

L'Innominato ancora in scena su SkyTg24.
e L'ITALIA AFFONDA NELLA CLASSIFICA MONDIALE DELLA CORRUZIONE (72° POSTO) E NESSUNO INVESTE PIU' UN decino in Italia.
Di seguito come la BBC, che è ben più seria dei giornalisti servi del padrone di un'editoria finanziata ormai pubblicamente nel terzo MILLENNIO D.C. inquadrava la vicenda...www.bbc.co.uk/news/world-europe-20102215
Silvio Berlusconi sentenced for tax fraud

detto questo, auspico però anche che il MOVIMENTO5 STELLE predisponga e faccia circolare un PROGRAMMA di cose che verranno senz'alto fatte, con proposte per la riduzione del debito e rilancio dell'occupazione, lavoro di giovani e donne, pressione fiscale, lotta a corruzione e criminalità.
altrimenti, meglio guardarsi i programmmi per tele-abbonati della televisione italiota..
Grazie
Saluti

Federico B., Estero Commentatore certificato 02.01.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

SONO SEMPRE CONVINTO, CHE NON SARANNO I FESSACCHIOTTI, CHE A PAROLE INVITANO QUELLI CHE SEDUTI ALLA GREPPIA SI PAPPANO TUTTO IL PAPPABILE, A FARLI ANDARE VIA, MA SONO QUELLI (POCHI) CHE SI INCAZZANO VERAMENTE E CON IL MACHETE LI FANNO SCAPPARE VIA DI CORSA PER PAURA DI VENIRE SCANNATI!!!! NON SARANNO QUELLI CHE METTONO IL LORO CULETTO SULLA CAREGHETTA DOVE STAVA IL CULETTO DELL'ALTRO A CAMBIARE LE COSE. oGNUNO CHE VIENE, MAGNA, RUBA, E POI VIENE SOSTITUITO. BISOGNA ELIMINARLI. MEDITATE GENTE!!

FRA DIAVOLO 02.01.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

ormai non è più accettabile che la pubblica amministrazione, Senatori, Deputati, Governo Nazionale, Regionale, Provinciale, amministrazioni Locali e Enti pubblici e misti siano gestiti da politici e funzionari ( non dimentichiamo mai i funzionari che sono la parte peggiore, i politici possono passare i funzionari restano e fanno della burocrazia la ragnatela per rimanere sulla loro poltrona ) che non hanno la minima consapevolezza di cosa sia il bene comune.
Bisogna far si che vadino tutti a casa, c'è bisogno di un cambiamento radicale, non solo tra gli eletti di ogni genere, ma specialmente tra i dirigenti e funzionari di ogni sorta che si sono impossessati di un posto di lavoro, facendone il loro piccolo regno, governato a discapito della gente.

Brus Brus 02.01.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Parte uno

Non siamo uomini.
Sarà la pressione mattutina o il brindisi, ormai diventato un intercalare, fatto sta che ci si illude, in realtà non siamo uomini.
Vorrei un mondo civile, dove il voto è pubblico e non segreto, dove chi vota lo fa per presa di coscienza e non perchè ha scambiato, e anche se l'ha fatto questo sia visto e non più immaginato.
Vorrei un mondo civile, dove chi è più capace e/o ha più forza e determinazione possa guadagnare di più, senza però dover necessariamente sfruttare chi gli è inferiore (per capacità o forza) arrivando ad affamarlo, perchè il diritto alla vita è uguale per l'uno come per l'altro.
Vorrei un mondo civile dove il credo e la fede possano esser considerati una lacuna dell'anima o un innalzamento spirituale, come si preferisce poco cambia a mio avviso, ma di certo non un arma potente da poter usare a proprio piacimento.
Vorrei un mondo civile dove l'energia sia finalmente considerata una Necessità e non uno sporco lurido affare molto conveniente.
Vorrei un mondo civile ma mancano i civili, manca l'uomo, chiamiamo da troppo tempo il più cattivo degli animali con l'appellativo di Uomo, tant'è che ce ne siamo ormai convinti, ma non è così, siamo solo animali e della specie più terribile.

roberto a., messina Commentatore certificato 02.01.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Parte due

Un giorno, chissà quando, nascerà il primo Uomo ed inizierà a popolare la terra, con rispetto per tutti gli animali, quindi non temiamo il suo arrivo, l'Uomo con saggezza si prenderà cura anche di noi animali sapienti.
Questa Popolazione userà tutte le forme di energia per soddisfare le illimitate esigenze senza distruggere la fonte, la Terra.
Non avrà una religione di Stato, che sia una lacuna o un innalzamento o persino assente, questa sarà semplicemente un diritto, si la fede sarà semplicemente un diritto, non una droga da somministrare, non una scusa per cui litigare (sfociando in guerre ed attentati), non più un canale per ottenere potere, semplicemente un diritto.
E siederà in politica chiedendo voto pubblico e non segreto, perchè si è rotto i coglioni di sentire dire dagli animali sapienti che tanto nulla cambia, mentre l'unica realtà è che colui che sostiene che nulla cambia continua a votare Berlusconi o Bersani, mentre Casini senza voti vince.
Il M5S è un bluff o è scoppaito?
L'unica realtà è che Il M5S è un opportunità di cambiamento, senza paura si può fare, non abbiate paura, cerchiamo di essere animali sapienti senza Paura, non per salire non per scendere ma per risiedere.
Aspettando l'Uomo.

roberto a., messina Commentatore certificato 02.01.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Ispirarsi agli inglesi per far capire agli italiani quanto sono stronzi è una cattiveria perfida... Beppe, ma non avevi un altro esempio? Chessò un greco, un romano, pure un laziale...
Siamo troppo ignoranti e arroganti... c'aveva ragione Alberto Fortis.
Un popolo che ha avuto anzi, ha voluto i Savoia, Mussolini, Agnelli, Paolo Sesto e Marcincus, padre Pio e San Gennaro, Prodi e Berlusconi, Bossi, le madonnine piangenti, la Camusso e la Fornero, i partigiani ma solo dal 1943 in poi, Mattei, Andreotti-Craxi-Forlani, Don Verzè, Formigoni, l'opus dei, Dalla Chiesa i Salvo e Ciancimino, la Minetti e Dell'Utri... e mi fermo.
Ma che pretendi, ma che blogghi.

Andrea Sapori (andrea sapori), Milano Commentatore certificato 02.01.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Donazione fatta, con tutto il cuore!!!

Sara Taddei, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

speriamo di farcela,ora basta,siamo tutti stanchi.w il m5s e se non vogliono andare via con le buone andranno via in altro modo.ciao beppe e un saluto a tutti i sostenitori del movimento.

joe celentano 02.01.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Monti si dimette e lo spread diminuisce?? Qualcuno dirà che è stato tutto merito della manovre "lacrime e sangue" che dopo mesi sta portando i suoi frutti. A me sembra invece di vedere un classico gioco delle parti dove chi vuole la poltrona d'oro sparge promesse per tutto l'etere, dall'abolizione dell'Imu a tasse più sobrie fino a pensioni per tutti e cavalli bianchi con tanto di corno in fronte.
Stanco.

Protestati 02.01.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Gli italioti votano per tifo idiota, destra sinistra centro (la stragrande maggioranza, drogata dai media tradizionali), per interessi di bottega (una cospicua fetta), per promessa di favori e intrallazzi (una buona fetta) e infine una piccolissima, dico piccolissima, parte vota libera da condizionamenti di qualsiasi tipo.
Finora mai per rabbia o disperazione.
Poi aggiungiamoci gli astenuti storici, un
15%, e quelli che verrano all'incirca un altro 30%-35%, in totale circa 50%.
Se questo è vero, i voti il m5s deve cercarli nella rabbia e disperazione montante e nell'astensionismo crescente.
Queste aree interessano gente libera e delusa dal sistema marcio e che ha capito a che puntato siamo e di chi è la colpa: partiti, imprenditoria, banche, finanza e media.
Pensare di convincerli apparendo in tv è una puttanata, potrebbero pensare che siamo la stessa cosa. Quando vedono i politici in tv cambiano canale.
Domanda: cosa davano al m5s i sondaggi per l'elezione regionali siciliane? Beppe è andato forse in tv? Beppe riempie le piazze perchè va nei talk show? Eppure in Sicilia il m5s è prima forza politica
Non possiamo vincere le elezioni, dobbiamo capirlo che i tempi non sono ancora maturi, alle nazionali entreranno in gioco altri fattori, chiesa su tutti,il sistema le proverà tutte.
Noi dobbiamo entrare in parlamento per disvelare i loro sporchi traffici e per farli buttare via la maschera quando non voteranno le proposte del m5s, solo cosí ci porteremo dietro il 100% dei cittadini, al netto ovviamente di cricche e mafie, e i tifosi saranno sempre meno tifosi.
Il cambiamento non si compirà in un giorno o una legislatura. Accettiamolo e prendiamoci i nostri 40, 50 o 100 parlamentari per iniziare il lavoro.
Basta con le televisioni, la gente non va in piazza da beppe perchè glielo dice Mentana, floris


Basic 02.01.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, andatevi a leggere il sottocommento che la VIVIANA scrive ad un suo stesso commento delle 7.09 ... esilarante, istruttivo ... parlando delle sue "prestazioni"!

Ne riporto un pezzetto, il resto andatevelo a leggere:


"Io ho avuto due specialità tra le altre: i sogni neri, che nessuno mai ha raccontato di simili, e la capacità di rendere visibili per alcune persone quello che normalmente vedevo solo io, e anche questa è una cosa piuttosto rara e di cui non ho mai sentito parlare. La seconda cosa sconcertava molto le persone perché era come se le rendessi partecipi involontariamente di un allargamento di coscienza e rendeva oggettive le mie visioni che altrimenti sarebbero potute sembrare mitomanie o allucinazioni soggettive."

Città del sogno Commentatore certificato 02.01.13 16:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..Spero manchi poco al vero cambiamento..
Guardatevi attorno...tra la gente..quanti visi tristi, delusi e demotivati...
Abbiate fiducia nel M5S...sono cittadini come noi...questo è il bello, e questa è la novità dirompente...
Sono cittadini che hanno provato a vivere con 500 o 1000 euro al mese...

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 02.01.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

@Marina,
il M5Stelle è una creatura nuova, forse un giorno troveremo l'anello mancante ma in questo momento ha una sua vita evolutiva che deve generare anticorpi per non soccombere a contaminazioni e riuscire a superare le malattie dell' infanzia come la Salsiosi virale o la Flaviaria. Malattie che sono indispensabili per fabbricare nel giovane organismo gli anticorpi. Incrociare la specie 5 stelle con altre colorate di arancione potrebbe interferire gravemente nel processo evolutivo di adattamento ambientale in questo momento. Completato il processo evolutivo, la specie avrà un suo genoma stabilizzato definitivo e sarà possibile, in sicurezza, avere rapporti con altri movimenti. E forse scopriremo che l' anello mancante non era altri che il " Grillus natator " scoperto dal biologo marino Casaleggio nelle acque dello stretto di Messina nel 1912.

Paolo Galante 02.01.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Tu grillo hai ragione, ma io sono deluso. Mi sono chiesto fino alla nausea com'è che noi italiani abbiamo permesso e accettiamo tutto ‘sto marciume dalla politica ...Ebbene una risposta ora o mai più mela devo dare ed è questa: i politici si rispecchiano in quello che siamo di fatto noi italiani! Noi siamo esattamente quello che sono i nostri politici per questo non riusciamo a liberarcene; noi italiani siamo di natura facce di bronzo, amanti dello straniero che ti conquista e del criminale che ti sfrutta, siamo egoisti, parassiti, pidocchiosi da poveri e ancor più da ricchi, mignatte e zecche scappano alla nostra vista ; siamo amanti insaziabili purché ad-personam, siamo gelosi di violentatori di innocenti e di questi in quanto porci di natura godiamo ad esserne servi ; siamo soprattutto vigliacchi poiché a volte non riusciamo ad essere peggio di quel che siamo. Noi non siamo un popolo ma siamo il “prodotto” di crimini, affari loschi e intrallazzi di bande criminali che hanno plasmato la nostra storia a nostra immagine e somiglianza . Della nostra storia non accettiamo altro che il falso in quanto tale poiché raccontata dal farabutto vincitore anche se pur consapevoli del contrario. A noi non interessa la verità perché non la vogliamo sia da vincitori che da vinti . Per questo noi italiani siamo destinati a soccombere. Ci hanno fatto credere che che l’Italia è nata per ideali patriottici e invece non abbiamo conquistato e schiavizzato il meridione solo per derubarlo ma non lo accettiamo per poter continuare i giochi loschi attuali.Noi siamo come i politici il frutto di furti e saccheggi . Come ne usciremo una speranza in cuor mio però c’è e il mio augurio è che superato ogni limite di moralità e ormai assuefatti quel poco di buono rimasto, quel popolo nuovo e fatto di “nuovi” , amanti di libertà, avanzi e travolga le nostre coscienze senza pietà per il bene comune...Che sia come le 5 giornate di Milano o le 4 giornate di Napoli!ora o mai


Le parole di Oliver Cromwell al Parlamento inglese del 1653:"C'è almeno un vizio che non avete perso?" sono disperatamente attuali.
Non hanno perso nessun vizio ma anzi, ne coltivano di nuovi ed inediti.
Perchè? Perchè da troppo tempo per tutti loro c'è una sorta di immunità. Perchè sono tutti letteralmente degli impuniti. E poichè a causa dei media asserviti al potere non siamo più nemmeno in grado di riconoscere i ladri e gli opportunisti e a volte li accogliamo come salvatori.
Ed allora caro Grillo (caro come segno di apprezzamento) non sono daccordo sul Politometro che se dovesse scoprire arricchimenti illeciti costringerebbe i responsabili a restituire il maltolto allo stato. Io dico che non basta!
Io, per principio un non violento, spero in una vera grande rivoluzione.
Io auspico che il cambiamento sia tale per cui come il 7 Settembre 1793 in Francia, sia istituito il Terrore, ma questa volta non tagliamo le teste (coloro che si sono arricchiti illecitamente negli ultimi 50 anni a spese dello stato sono talmente tanti che si decimerebbe la popolazione)
ma tagliamo i patrimoni.
Il taglio della testa durante la rivoluzione Francese fu forse troppo cruento ed indiscriminato ma raggiunse certamente un obbiettivo, ciòè quello di non assistere al ritorno al potere dei decapitati.
Perchè questi tornano, tornano sempre a perpetuare nuovamente il grande furto legalizzato e generalizzato nei confronti della gente.
L'unico modo per non farli tornare è di colpirli così pesantemente nei loro patrimoni da fargli passare per sempre volgia e velleità.
Quindi: Ora basta! Vi costringeremo ad andarvene da poveri e vi tratteremo come voi avete trattato gli esodati. Non vi consentiremo neppure di portare via la vostra chincaglieria luccicante ne di chiudete le porte a chiave. Perchè le chiavi le prendiamo noi. Niente carcere, nessuna pena, ma un grande lungo periodo di assoluta povertà.
Perchè l'assoluta povertà è la vera grande nemesi per questa banda di miserabili mercenari.

F. Quinto 02.01.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miei due figli "grandi", 17 e 15 anni, a capo d'anno mi hanno preso da parte e mi hanno chiesto: "Senti Papà, ma vista la situazione tu, cosa ci consigli di fare?"
Io, sarà che avevo pasteggiato a rum, gli ho detto:
"Tu che hai il fisico e sei più tranquillo - quello di 17 anni - dovresti fare una scuola di geologia, ma una cosa breve, di base, e poi, previo serio allenamento fisico richiedere l'arruolamento nella Legione Straniera. In un futuro ormai già qui, chi saprà di terra e di sicurezza avrà grandi opportunità. In più essere cittadino francese non guasterà. A te invece - quello di 15 anni - che sei un cialtrone scansafatiche, consiglio il sacerdozio. Se resti con le chiappe sempre contro il muro, alla fine ti divertirai e non avrai problemi".
Mi hanno baciato e sono andati a ballare. Il piccolo di 4 anni mi dormiva in braccio, beato.
Sono due giorni che penso al modo di dirgli che mi sono sbagliato, che scherzavo, ma non trovo argomenti convincenti.

Andrea Sapori (andrea sapori), Milano Commentatore certificato 02.01.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come diceva il Maestro YODA in Star Wars :

"Do or do not, there's no try"

.... stiamo arrivando.
Un saluto
MG

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

..viviana w Cronwell, tanto Cronwell potè parlare in quel modo alla casta di aristocratici inglesi perchè aveva un esercito fuori dalle porte e nelle campagne. Aveva già costruito i presupposti per essere sicuro. Noi abbiamo il discorso di Cronwell, ma siamo sicuri che siano state queste le sue parole ? La storia la scrive il vincitore..e pure i suoi discorsi. Cosi, noi possiamo capire il "In nome di Dio!"..solo una esigenza politica.
Non dirmi che non hai afferrato il senso
tuo, fetido ramarro

ps. per fruttarò "semo a pena pena de 123 puntate de sto beatyful. fijo mio,a da portà pasienza"

bob l. Commentatore certificato 02.01.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Scuolabus è andato di nuovo in crash, ahahahahahahh...al tuo posto scambierei il vetusto acciaccato mezzo con un trattore e me ne andrej (ahahahh) ad Est. magari al trotto su un IPPOlita ahahahahahahahahahhhhhh!!!!!!!!!! Scioccone! Ahahahh

Ayldon Da Costa Commentatore certificato 02.01.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi non se ne andranno mai !! In nome di Grillo , cacciamoli!!!

Roberto B., Terni Commentatore certificato 02.01.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Sogno di Un Parlamento Elettronico del Movimento 5 Stelle

http://commentandolestelle.blogspot.it/2012/12/proposta-per-un-parlamento-elettronico.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 02.01.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

AIUTATEMI, HO BISOGNO DI UN IDRAULICO.
Primo problema del 2013, stamattina, la pompa aspirante del pozzo si è bloccata. Ho cercato un idraulico, ma non ho trovato nessuno.
Quindi colto dal panico, ho chiamato GARGAMELLA esperto di pompe aspiranti di benzina. Ma GARGAMELLA mi ha detto di non potermi aiutare, perchè lui è esperto solo di " POMPE DI ASPIRAZIONE DEI RIMBORSI ELETTORALI".
Peccato.

Robespierre 02.01.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravo mario..lo spread è a 287....brindiamo..no..
perchè?....il $ è 1,33 contro euro..lo yen a 115..con un euro ipervalutato così e con due economie competitive come america e giappone...possiamo già prefigurare quali saranno i problemi per l'export nostrano!..
senza contare la caterba di di imposte indirette e dirette che ci colpiranno da oggi!!
FERMATE L'ITALIA....voglio scendere...!!!come diceva il sor Beppe Francia e germania si stanno "smarcando" dal n/s debito pubblico...ecco perchè nel giro di un anno è aumentato di 100 miliardi!
la Merkel ha detto che la crisi durerà altri 5 anni(chissà a chi si riferiva!)..dunque facendo un conto a braccia....5 anni di crisi (per noi)frutteranno 500 miliardi di restituzione del debito extra interessi...mica scema!
Ora,siccome non voglio vivere in modo "merdoso"! visto che ho già i cazzi miei con la salute...non vedo perchè tutti noi dovremo sacrificare 5 anni della n/s esistenza per pagare l'interessi e il debito a lei!!prrrrrrr!...quindi già sono 5 anni che paghiamo le "angherie" e le malefatte di questi cialtroni..dover "soffrire" altri 5 anni no!!
Quindi è bene dire agli italiani che il M5S farà un referendum per decidere se pagarlo o no!!!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 02.01.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Si, il M5S potrebbe sconvolgere ogni fausto o infausto pronostico se andasse in tv.
Partire dal basso va bene ma informare e convincere il mondo solo con un blog richiede tempi biblici.
E' come svuotare l'oceno con un cucchiaino.

Gianni Palma Commentatore certificato 02.01.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che il tema inizia a fare breccia nel blog, ma bisogna fare molto di più.
Beppe deve prendere atto che la rete da sola non è sufficiente per dare a tutti i cittadini la giusta informazione per votare con cognizione di causa.
Invito tutti i frequentatori del Blog a farsi sentire: GRILLO VAI IN TV ALTRIMENTI LE BUGIE QUOTIDIANE CHE PASSANO IN TV DIVENTERANNO VERITA' PER GLI ITALIANI

michele grieco 02.01.13 15:52| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=4TsIqaxafs4&feature=youtu.be

vasco rossi 02.01.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

prova commento

silvanetta 02.01.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL M5S AL 38% alle prossime elezioni SE..

A)Distribuisce € 150,00 ad ogni cittadino votante;

b) distrubuisce e promette posti di lavoro nei comuni e nelle regioni dove è presente, a costo di sotterrare le istituzioni di debiti

c)distribuisce i rimborsi elettorali che nn riceve ai giornali più importanti..

d) promette al calzolaio della valle e a molte grandi aziende italiane fiscalità di vantaggio e favori vari e pubblicità in italia e nel mondo..

e) chiede di essere ricevuto dal Papa promettendo un cospicuo flusso di denaro pubblico alle scuole private cattoliche..

d) chiede di essere ricevuto dal gotha bancario promettendo grandi opere di sviluppo (vedi Impregilo)

e) chiede di essere ricevuto da Obama o dal segretario di Stato americano promettendo di essere movimento in stretta sinergia con La Nato

Se nn capiamo questo nn abbiamo capito un cazzo e ci dovremmo accontentare delle briciole...

Se rimarremo noi stessi duri e puri sappiamo che, elettoralmente parlando, non andiamo oltre un certo limite ( è già un miracolo se sntriamo in Parlamento)!! Comunque sia W il M5stelle--

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 02.01.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene, tutto giusto, siamo tutti daccordo, ma la chincaglieria luccicante la devono lasciare sennò questi continueranno a vivere di rendita (vitalizi ecc..) sulle nostre spalle, è ora che "basta" ma basta davvero, la nausea ha raggiunto il livello che è ora di vomitare.

abitante 02.01.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

CITO IL COMMENTO DI NICOLA DA MANTOVA:
"A mio modestissimo avviso, potenzialmente il M5S potrebbe avere l 70% dei voti. Non sto scherzando, ho detto 70%!!!

Pero' poi succede che il movimento non vuole usare i mass media, (escluso il blog (sigh))e passiamo dal 70% al 25%.

Poi succede che i casi Favia e Salsi fanno scoppiare il caso democrazia interna, e passiamo dal 25% al 15%.

Poi succede che vengono "eletti" i candidati con una manciata di voti tra pochi intimi, e passiamo dal 15% al 10%.

E poi mi fermo qui... se Beppe non ci stupira' tutti con qualcosa che noi umani non abbiamo mai visto, quella del M5S diventera' la storia di un'occasione stupenda buttata alle ortiche."
------------------------------------------------------
Ecco, Nicola potrà pure mandarmi a quel paese per averlo citato, e gli chiedo preventivamente scusa. Ma il fatto è che ha centrato esattamente la questione (che poi era lo stesso concetto espresso da Favia nel suo fuori onda, che gli è costato la testa, in termini politici)
Il MoVimento avrebbe delle potenzialità enormi, ma Beppe dal Comunicato 53 le sta sistematicamente dilapidando, remando contro la sua stessa creatura, come se avesse improvvisamente tirato il freno a mano, proprio quando si stava acquistando velocità!
E' assurdo!
Allora i cani da guardia sbraitano che dobbiamo inchinarci al sommo dio e giurargli fedeltà, ed essergli grati.
Io la vedo così: il figlio è grato e affezionato al padre fin quando lui dimostra di prendersene cura. Ma quando il padre inizia a menarlo senza motivo e a tarpargli le ali, anche il figlio più devoto fa passare in secondo piano la gratitudine (che non d'essere mai confusa col servilismo!) e lo manda a cagare, se questo è l'unico modo per poter crescere e avere successo nella vita!

Sono l'ennesimo bannato del democraticissimo Blog Commentatore certificato 02.01.13 15:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che ti lascia perplesso è che un discorso del 600 sia ancora maledettamente attuale. C'è sempre da lottare per fare valere le proprie ragioni. Forza con M5S.
Auguri a tutti i candidati

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S, se corre dietro al consenso modificando la sua natura è finito sono mesi che viene borbardato dai media non parlandone e quando ne parlano sempre in negativo, ho notato che anche il Fattoquotiniano in un periodo si è accodato al bombardamento, essendo una cosa completamente nuova ultimamente è stato assimilato ai vari movimenti appena nati conseguentemente a perso consensi, aspettiamo la par condicio e Beppe in piazza e poi valuteremo, poi se gli Italiani si faranno di nuovo fregare dai soliti noti va bene così, alla mattina al bar o in metrò il primo che si lamenta lo manderò a fan.......lo senza rimpianti.

ermanno d., genova Commentatore certificato 02.01.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

segue commento virgovd:"""CHI E' CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO""".

virgovd 02.01.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Una cifra vincolata di 30 milioni di euro per la tutela della salute degli stranieri extracomunitari privi di permesso di soggiorno. E' quanto ha previsto il ministero della Salute nel recente riparto dei fondi destinati ai cosiddetti obiettivi di piano.


ma i ventimila finti richiedenti asilo che dovevano essere rimpatriati il 31/12/2011, che fine han fatto ?

capito,capito, ce li siamo presi tutti in carico e, a gratis per loro!!

Enrico Maria Conte Commentatore certificato 02.01.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da LE QUATTRO PIUME, discorso nella chiesa, alla fine, il Capitano tornato cieco dal Sudan:

NOI, CHE ABBIAMO COMBATTUTO IN TERRE LONTANE, SAPPIAMO CHE NELLA BATTAGLIA LA COSA PIU' IMPORTANTE, LA PIU' PREZIOSA, E' AVERE I COMPAGNI AL NOSTRO FIANCO.
CESSA DI ESSERE UN'IDEALE, LA BANDIERA.

NEL FRAGORE DELLA BATTAGLIA, NEL CLAMORE DELLA TEMPESTA, SI COMBATTE PER L'UOMO ALLA NOSTRA SINISTRA, SI COMBATTE PER L'UOMO ALLA NOSTRA DESTRA.

E QUANDO GLI IMPERI SI CORRODONO E GLI ESECITI SI DISSOLVONO, L'UNICA COSA CHE RESTA, E' IL RICORDO DI QUEI MOMENTI, PASSATI FIANCO A FIANCO.

Loro sono inglesi...

Andrea Sapori (andrea sapori), Milano Commentatore certificato 02.01.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

attualissimo

cleto48 02.01.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

le defecazioni in Emilia Romagna sono in aumento, di questo passo non arriveremo al 4%, ahahah poveri illusi

Alex Scantalmassi 02.01.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Stamattina 2-01-2012 ho controllato i miei risparmi, in Buoni Fruttiferi Postali, 30000 Euro messi da parte con sacrifici enormi, forse per comprare una casa...Cha fin ora è impossibile da trovare a condizioni umane di acquisto.
Comunque tornando ai miei risparmi, vedo che su questi 30000 euro ci sono 300 euro di tassazione che poche settimane fa non c'erano.
Chiedo numi in posta e mi dicono che è il frutto del decreto salva italia.. Come? su quei soldini ho pagato le tasse già alla fonte come lavoratore dipendente, li metto da parte in BFP e me li trovo tassati così. Gli interessi sono già meno dell'1%, se li ritiro prima della maturazione degli interessi, colmo dei colmi ritiro 29900.
Alla posta non hanno ancora comunicato nulla,a nessuno, si stanno studiando il decreto salva italia mi hanno detto...
Sono deluso amareggiato e penso ai tanti ignari anziani che così si troveranno senza saperlo soldi in meno nei loro risparmi.. E nessuno ne parla..
Che tristezza! Devono andare tutti a casa!
Beppe sono con te!

Giuseppe F. 02.01.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Giorgio sei stato un Grande in questo stupido paese!

Sicurissimo che starai meglio dove sei.....!

((((((( Mozart))))))) Commentatore certificato 02.01.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori