Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lezione di inglese


pig.jpg
"Questa è la frase originale dell'intervista a Casaleggio del Guardian: "It's like Jesus Christ and the apostles. His message, too, became a virus". Ai giornalisti "itagliani" urge corso di inglese, ma siamo 66esimi per correttezza d'informazione. Per favore diffondete l'errore di traduzione che ha creato un gran casino. "IT'S LIKE" non è riferibile a persone (lo dice la grammatica). Infatti l'articolo parla del messaggio virale in sé comparato alla stessa logica virale del cristianesimo. Il giornalista inglese lo ha ben capito e infatti non si è inventato titoli sensazionalistici "Grillo come Gesù" visto che Casaleggio non lo ha mai detto.
Leggi l'articolo del Guardian" mariuccia rollo

6 Gen 2013, 10:05 | Scrivi | Commenti (146) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Io vedo e ho visto da tempo Beppe Grillo come un PROFETA, sto leggendo un libro che riporta i suoi monologhi di vent'anni fa. E quello che aveva raccontato ed espresso con una critira comica ed ilare si è avverato.
Beppe è un PROFETA del nostro tempo!!!

Loredana Contiero 10.01.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo vuole dare lezioni di Inglese , ma a parte il paragone che
forse non si riferisce alla persona, ma però la nomina , è stato detto
oppure no??? .... il braccio destro di Grillo ha detto una bella
CAZZATA!!!!! e fra l'altro fuori luogo poteva portare certamente un esempio
meno eclatante

EF 08.01.13 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un movimento allo stato nascente è ovvio che chi si dà più da fare acquisisce una maggiore influenza. Grillo si è battuto per anni, muovendo la gente piano piano con la forza del messaggio; non è inappropriato che oggi faccia da proboviro facendo valere con tutti l'impostazione del movimento, che è sempre stata chiarissima. Col tempo bisognerà arrivare ad un'elezione e a ruoli meglio definiti, ma sarebbe impossibile partire subito da tutto questo. La gente che viene eletta perché si allinea con il Movimento Cinque Stelle non può lasciar da parte i punti fondamentali del Movimento, sarebbe un "dirottamento elettorale" di sforzi altrui.

Paolo Brera 07.01.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

e dimenticavo. Ancora peggio è la frase:
Casaleggio is unrepentant. "The statute contains rules. If they want to change the rules, they can create another movement," he said.
insomma, fate come abbiamo detto noi 2 e se non vi sta bene, non si discute. Si manda via.
qui la democrazia è portata al sublime.
P.S non rispondete (se rispondete) pensa agli altri partiti, di pennivendoli, etc..etc...il movimento deve creare un'alternativa agli escrementi, non puzzare meno.

Stefano C. Commentatore certificato 07.01.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

a parte la mancata traduzione, a me pare che la cosa più preoccupante sia che in un movimento che si vanta di essere totalmente gestito dalla base e dove uno vale uno e le decisioni vengono prese dai cittadini, alla domanda "And who wrote the statute? "Grillo and I," Casaleggio replied".
nessun cittadino, niente uno vale uno. zero democrazioa. solo Grillo conosciutissimo, e Casaleggio che è un fantasma e che ho visto scrivere su questo blog una sola volta per difendere se stesso (ma magari me ne sono perso qualcuno). E mi sa che scrive poco, ma detta molto.

Stefano C. Commentatore certificato 07.01.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi mettere in relazione il messaggio di Gesu' a quello di Grillo paragonando il cristanesimo ad una categoria puramente commerciale come quella dei "messaggi virali" e' un argomento degno di essere difeso?
Casaleggio sara' anche un "guru" pero' difetta di di senso della misura e secondo me oltre ai libri di informatica e comunicazione via WEB ha letto ben poco d'altro.

Pippo65 07.01.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È ridicolo e patetico come si cerca di difendere l'indifendibile!!! Grammaticalmente Grillo avrà pure ragione ma la citazione su Gesù Cristo Casaleggio l'ha fatta e come ed è questa: "è come Gesù Cristo con gli Apostoli"!!! Ok non ha detto lui è (he's) ma comunque ha accostato il M5S alla storia di Gesù Cristo con gli apostoli e logica vuole che Gesù in questo caso sia Grillo e gli apostoli siano i Grillini!!! Quindi la sostanza e l'esagerazione dell'affermazione di Casaleggio resta!!! A volte è meglio stare zitti e riflettere!!! P.S. Poi se ogni tanto qualcuno leggesse i cosiddetti giornali di regime avrebbe travato (sabato 5 gennaio 2013) la traduzione esatta dell'intervista rilasciata da Casasegglio al giornalista del "Guardian"!!!

Pino Esposito 07.01.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema nasce dall'impostazione cattolica e dal valore del comandamento (non pronunciare il nome di dio invano) che viene (anche impropriamente) esteso a figlio e spirito santo, quindi per la sensibilità degli italiani cattolici qualunque paragone su Gesù è equivalente a un paragone con Dio (da cui la connotazione blasfema di chi vuole elevare cose terrene al divino).... ovviamente è una supercazzola religioso-sofista poichè la divinità di Gesu è un dogma e non un dato verificabile (o contestabile).

Paragonare la capacità di estendere il consenso in modo virale di Grillo a qualunque personaggio storico non avrebbe generato malintesi, ma se il personaggio storico per alcuni è una divinità allora si finisce per comportarsi esattamente come i musulmani che considerano le vignette su maometto come delle offese imperdonabili.

Se io dico che tizio è come gesu non bestemmio e non offendo in alcun modo la religione, ma può sembrare che infrango l'ombra di un comandamento e quindi i religiosi reagiscono istintivamente alla pari dei musulmani e prendono per offesa una frase totalmente inoffensiva (ovviamente i giornalazzi-carta-igienica enfatizzano immediatamente con titoloni giganti la non-notizia, giusto per ribadire la loro funzione di propaganda di governo pagata coi soldi pubblici).

Nella stessa intervista a Casaleggio si citano le sue regole per creare un movimento politico di successo, regole che per geniale semplicità meriterebbero le prime pagine di tutti i giornali (in particolare la 5 e la 4):
1 Create participation. You need a community to start with.
2 Understand the internet, including its sociology. Don't think of it as something additional, but as a new reality – a new world.
3 Speak the language of the internet. In particular, do not say things that cannot be verified on the web.
4 Keep the rules of your movement simple.
5 Realise that you are empowering. The cells you create will take on a life of their own.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 07.01.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Anche se "it's like" è diverso da "he's like", secondo me, era meglio - per prudenza - non fare paragoni con Gesù Cristo e gli Apostoli.

Claudio C 07.01.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io di te posso dire di fidarmi perchè mi sembri una persona onesta e sincera, ma Casaleggio visto che occupa un ruolo importante nel m5s perchè non lo si puo sentire? Sarei curioso di sentire le spiegazioni sui suoi video '' il futuro dei Media'' e l'altro ,visto che sono di retorica teosofica e massonica. Possibile che questo debba sempre rimanere un discorso tabù? Fate chiarezza per favore ,grazie.

GIULIO EDONI 07.01.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Anche la frase meglio tradotta " il suo messaggio è COME (ha le stesse caratteristiche) di quello di Gesù e dei suoi apostoli mi sa di forte e può portare a chiedersi se m5s non si stia trasformando in qualcosa simile a una setta religiosa visto che tutto appartiene a una persona fisica e non al movimento e che certi link rimandano al sito di vendita on line della stessa persona

gerlando accurso 07.01.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me hanno fatto la traduzione con google traduttore che infatti traduce:
"E 'come Gesù Cristo e gli apostoli"

Giacomo Carrozzo 07.01.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Grillo like Jesus!!!

Antonino S., Genova Commentatore certificato 07.01.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Brava, analisi perfetta. Purtroppo chi é con Grillo va ad analizza per verificare, chi é contro (parlando naturalmente di mondo cattolico) é contento dell`assurda affermazione che Grillo si considera un dio.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.01.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

La furbizia (o ignoranza) dei giornalisti non ha limite.... confondere IT (terza persona riferita a cose) con HE (terza persona riferita a persone) è un errore che potrebbe fare mia figlia che ora a 6 anni sta iniziando ad imparare l'inglese in 1^ elementare. Scandalosi...

Francesco C., Catanzaro Commentatore certificato 07.01.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E la lingua inglese che fa schifo, loro scrivono cosi, e hanno anche lo spelling,cioe scrivono le parole come i cinesi, non come le parole si sentono ma come si ricordano.

Dom Thegood, Perth Commentatore certificato 07.01.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bebbe comincia questa campagna elettorale all'attacco solo la speranza di vincere è quello che mi fa credere in questo schifo di politica.

Enrico G., Spoleto (PG) Commentatore certificato 07.01.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Il giornal/ismo italiano è al livello degli "Spettegulesss" di Striscia la Notizia, dove almeno, lì, che si tratta di uno scherzo è palese in partenza.

Non viene dimostrata alcuna intelligenza nel giornal/ismo italiano, sempre attenta al "cavillo", alla superficie e mai al contenuto... così come i talk show, che si soffermano sulla virgola per accendere bagarre che creano sono confusione e creano una tanto inutile quanto effimera "valvola di sfogo" momentanea alla frustrazione dei lettori/spettatori.

Certamente il senso della frase di Casaleggio è:

"Il messaggio di Grillo si sta rivelando virale come quello di Gesù e dei suoi apostoli"...

... in "senso" la "sostanza", il "contenuto", il "succo" della frase di Casaleggio è questo.

Mantenere la gente in "superficie" alle questioni, polarizzando l'attenzione su questioni o fatti marginali è la tecnica utilizzata dai media... una nazione di persone superficiali consente tutto ciò cui stiamo assistendo.

E' una Nazione di "Burattini"... di "Pinocchio"... forza Grillo Parlante, continua a Parlare...!

Un saluto...

Nessuno Vale Zero 07.01.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

ma chi cazzo li legge i giornali italiani? Il problema non si pone!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 07.01.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi giorni abbiamo avuto modo di leggere un'intervista a Gianroberto Casaleggio concessa al Guardian http://www.beppegrillo.it/2013/01/lezione_di_ingl.html che è stata, come era immaginabile, strumentalizzata da parte dei soliti media, per rafforzare un'accusa a Grillo di essere un guru, un uomo di comando e via delirando.

Casaleggio faceva un'analogia tra il "messaggio di Grillo" e quello di Gesù per rilevare come per entrambi abbia funzionato la modalità di diffusione virale. Semplice e facile smascherare quindi l'errore di traduzione e di senso da dare alla simpatica analogia.

Però io avrei una critica diversa su questa affermazione e cioè che non è il "messaggio di Grillo" ad essere diffuso ma il messaggio della rete che Grillo ha intercettato, messo in luce, organizzato a fini elettorali e - con tutte i rischi e i limiti del caso - offerto alla rete stessa perché questa possa fare pesare il proprio orientamento anche nelle sedi istituzionali in cui si entra solo se si è eletti secondo i canoni presenti della cosiddetta democrazia rappresentativa.
segue qui:
https://www.facebook.com/notes/gilda-caronti/il-movimento-specchio/10151404131349808

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 07.01.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

La forza non violenta e la passione comunicativa di Beppe Grillo per me sono paragonabili alla Grande Anima Ghandi.
Senza altro Beppe sarà ricordato con piacere da molte generazioni.

Lorenzo M. Commentatore certificato 07.01.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*The Guardian nasce come quotidiano di Manchester, poi si trasferisce a Londra
Vende 350.000 copie, quanto La Stampa, metà di Repubblica o Corriere
Si autodefinisce «l'unico quotidiano britannico a diffusione nazionale privo di un proprietario e indipendente rispetto ai partiti politici»
Tutto il gruppo Guardian fa parte dello Scott Trust, una fondazione senza scopo di lucro, che garantisce in perpetuo l'indipendenza editoriale del gruppo e ne sostiene la salute finanziaria, in modo da prevenirne eventuali scalate da parte di altri gruppi che possano comprometterne l'indipendenza.
Durante i conflitti in Afghanistan ed in Iraq il Guardian ha attratto, con la sua posizione critica verso la politica interventista del governo britannico e degli Stati Uniti, una significativa parte di lettori contrari alla guerra. Per gli stessi motivi ha guadagnato lettori anche negli Stati Uniti.
Considerato il quotidiano di riferimento degli elettori dei laburisti nel 2010, il Guardian, per la prima volta, ha voluto consultare i propri lettori per decidere quale partito sostenere e ha deciso per il leader dei Liberal Democratici Nick Clegg.

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.01.13 07:39| 
 |
Rispondi al commento

4
Inoltre, Casaleggio ha dovuto fare i conti con le accuse amare dalla truppa che il processo non è stato oggetto di verifica indipendente – un’altra obiezione è sull’insistenza di Grillo che i rappresentanti del movimento non debbano prendere parte a discussioni sulla televisione.
Casaleggio è drastico: "Lo statuto contiene le regole. Chi vuole cambiare le regole, può creare un altro movimento," ha detto.
E chi ha scritto lo statuto? "Grillo e io», rispose Casaleggio.
La vicenda ha fatto obiettare che il M5S è intrinsecamente antidemocratico e che Casaleggio, in particolare, ha un programma segreto.
"Il problema con queste persone è che pensano tutti fanno qualcosa per avere qualcos'altro in cambio," ha detto. "L'unica cosa che otteniamo è il calore della gente. E 'l'unica cosa che si ottiene in cambio." E ha sorriso col suo sorriso fanciullesco.
Le 5 regole d'oro per la costruzione di un successo, secondo Casaleggio, basata su Internet movimento politico sono:
1 Creare partecipazione. Hai bisogno di una comunità per iniziare.
2 Comprendere Internet,con la sua sociologia. Non pensare ad esso come qualcosa di aggiuntivo, ma come una nuova realtà - un nuovo mondo.
3 Parlare la lingua di Internet. In particolare, non dire cose che non possono essere verificate sul web.
4 Tenere le regole del semplice movimento.
5 Rendersi conto che si abilita. Le cellule create assumeranno vita propria.

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.01.13 07:38| 
 |
Rispondi al commento

3
Il blog ha anche stimolato uno straordinario grado di partecipazione,attirando circa 10.000 osservazioni.Una comunità,e molto grande,ha formato i suoi partecipanti, guidati da Grillo e Casaleggio, che hanno iniziato a utilizzare il portale di social networking Meetup per formare gruppi locali. Ora sono quasi 650.
Il passo successivo è stato quello di avvicinare le cosiddette liste civiche, liste dei candidati indipendenti alle elezioni locali, per vedere se erano interessate ad essere approvate da Grillo ed erano molte.
Un risultato, ha detto Casaleggio, è stato che alcuni dei gruppi Meetup hanno chiesto di mettere elenchi di candidati propri. Un incontro a Firenze nel marzo 2009 ha convenuto su una serie di principi, forti in materia di protezione ambientale, che sarebbero comuni a tutte le liste recanti il Grillo "marchio di fabbrica".
La comunità era pronto a diventare un movimento (Casaleggio sconfessa il termine ‘partito’). Per la fondazione delle M5S più tardi nello stesso anno, lui e Grillo scelto il giorno della festa di San Francesco d'Assisi il 4 ottobre.
Fino ad ora, il movimento è rimasto fedele al disprezzo mistico francescano per i soldi. Casaleggio ha detto che sta per restituire gli 800 euro a cui aveva diritto a causa del suo successo nelle elezioni siciliane. "I nostri parlamentari avranno stipendi di € 5.000 al mese e daranno indietro il resto", ha aggiunto. Il M5S non aveva bisogno di denaro in quanto l'unico ingresso ha richiesto era il tempo e lo sforzo dei suoi dipendenti.
Il loro ultimo exploit è stato quello di organizzare la selezione on-line dei candidati parlamentari del movimento ", una cosa che non p mai stata fatta in nessuna altra parte del mondo", ha detto Casaleggio. L'operazione non è stata, però, un grande successo. Secondo un post sul sito di Grillo, il M5S ha oltre 255.000 membri. Ma solo 31.612 registrati per partecipare al processo di selezione e, di questi, solo 20.252 hanno votato

segue

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.01.13 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Si tratta di un movimento di protesta archetipico che scomparirà con la causa che lo ha promosso.
Ma per Casaleggio il M5S è parte di un fenomeno assai più durevole -l'erosione da Internet di tutte le forme di media. Proprio come i giornali, egli sostiene, sono condannati all'estinzione perché stanno tra giornalisti e lettori, così le parti si stanno dirigendo per l'annientamento perché stanno tra l'elettorato e le autorità.
Il M5S sta sperimentando "una nuovo, democrazia diretta che vedrà l'eliminazione di tutte le barriere tra il cittadino e lo Stato". Come Julian Assange, Casaleggio combina incrollabile fiducia nella sua capacità di interpretare l'impatto di Internet con un’aria di ingenuità infantile, particolarmente evidente quando sorride per rivelare un divario tra i due denti anteriori.
In primo luogo ha incontrato Grillo "circa 10 anni fa", (invitando) il comico a leggere un libro che aveva scritto. A quel punto, Casaleggio è stato un successo esecutivo tecnologia dell'informazione, da ex capo delle attività italiane dell’azienda Logica british. Nel 2004, ha fondato la sua società, la Casaleggio Associati.
"Senza il web, Beppe e non avrei raggiunto una cosa del genere", ha detto. "E 'il web che ha alterato tutti gli equilibri."
Il 1° passo è stata la creazione del blog di Grillo, che nel 2007 era diventata il 7° blog più popolare del mondo,anche se redatto nella lingua di un paese con meno di un quinto degli Stati Uniti e quello in cui meno del 40 % delle famiglie aveva un computer. Casaleggio attribuisce il successo del blog alla situazione unica in Italia. Per 5 anni, dal 2001 al 2006, Silvio Berlusconi aveva controllato 6 canali televisivi italiani dei 7 principali. "E 'stato come vivere dentro Matrix", ha detto. Grillo ha offerto informazioni e commenti che fosse libero di auto-censura.
"E quando la gente ha visto che quello che ha detto era vero, ha cominciato a dubitare delle altre informazioni che riceveva."

segue

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.01.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

1
L’articolo del Guardian che ha intervistato Casaleggio:
Guru elettrico del web italiano mostra come il nuovo movimento politico diventi virale
Roberto Casaleggio,M5S,è il pioniere della 'nuova, democrazia diretta' per annientare partiti politici tradizionali
Casaleggio ha trasformato il fan club di un comico in Italia nella seconda più grande forza politica. "E 'come Gesù Cristo e gli apostoli", ha detto Roberto Casaleggio. "Anche il suo messaggio, anche, è diventato un virus." Con una criniera ispida di nero, grigio e capelli d'argento che arriva alle spalle, Casaleggio sembrerebbe un buon messia. Così com'è, è forse l'uomo più diffidente della politica italiana: il guru del web che, in poco più di tre anni, ha trasformato il fan club di un comico in vigore nel secondo più grande partito d'Italia, un eminenza grigia con poteri apparentemente magici che non sé mai lasciato intervistare da un giornale.
Lo scorso maggio, il M5S, ispirato al comico Beppe Grillo, ha stupito gli esperti di assalto con la vittoria all’elezione locale nella città di Parma. Nel mese di ottobre, ha superato i sondaggi per le elezioni regionali in Sicilia. E, con circa il 17% degli elettori, secondo i sondaggi, saranno di nuovo (vincenti) in occasione delle elezioni generali il prossimo mese, il M5S è sulla buona strada per vincere tra 90 e 100 dei 630 seggi alla camera del prossimo parlamento italiano
Come un nuovo arrivato, però, il movimento ha bisogno di decine di migliaia di firme ufficialmente certificate per partecipare alle elezioni. Il mese scorso con la consulenza Casaleggio, in una zona alla moda di Milano, i suoi dipendenti hanno allestito un’operazione a livello nazionale per far passare le pratiche necessarie.La maggior parte di ciò che è stato scritto sul M5S ha aiutato il suo successo fino alla crisi dell'euro e la rabbia per le misure di austerità imposte dal governo di Mario Monti,il bersaglio preferito di Grillo spiritoso,il monologhista italiano

viviana.v v., Bologna Commentatore certificato 07.01.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno potrebbe tradurre questo passaggio?

In addition, Casaleggio has had to contend with bitter accusations from the rank and file that the process was not subject to independent verification – a row that came on top of another resulting from Grillo's insistence that the movement's representatives should not take part in TV talk shows.

Casaleggio is unrepentant. "The statute contains rules. If they want to change the rules, they can create another movement," he said.

And who wrote the statute? "Grillo and I," Casaleggio replied.

cesio lorenzo 07.01.13 01:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo perdendo terreno nei sondaggi. Il nano si sta riprendendo quelli che avevano votato per lui e che, con grande fatica, si erano convinti a passare ad M5s. Certi "incidenti" non aiutano.

caputo mauro, palermo Commentatore certificato 07.01.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Beppe: nemmeno il pronome "He" ti avrebbero concesso, bensì il neutro "it" (che non si usa nemmeno per i propri animali domestici...)

Lorenzo Tuci 07.01.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

I rivoluzionari veri vengono sempre uccisi , da Gesù al Che , per nominare 2 agli antipodi (forse ) quelli finti fanno politica e osannano e piangono la morte di quelli veri .

tino p. Commentatore certificato 06.01.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'solo l'inizio,meglio non reagire alle loro idioti tentativi di denigrare un movimento chè soltanto agli inizi ma estremamente apprezzabile per l'impegno profuso e coraggio con gli scarsi mezzi a disposizion, lasciamo che sguazzino nei loro vapori rutilanti di escrementi insieme ai loro invertebrati striscianti ed immondi come il magma ripugante della loro coscienza, rispondere sembra offrirgli considerazione che non hanno mai goduto dalla nascita servi nati per leccare e sciacalli nati per infierire sulle vittime sacrificali dei loro carnefici e pronti ad offrirgli il consenso e quello che rimane della loro cupidigia.

giorgio di giacomo 06.01.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Fate studiare a Casaleggio l'inglese: si rivolge alla medesima cosa usando l'"it" riferibile a cose e immediatamente dopo "his" riferibile a persone.
P.S.: conosco l'inglese come madrelingua, avendo lavorato 5 anni negli USA e due in UK in centri di ricerca internazionali.

Danilo Zangani 06.01.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho letto. Conosco l'inglese meglio dell'italiano e posso dire che il tono e' piuttosto arrogante e sarcastico da parte del giornalista del Guardian, quasi derisive.

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 06.01.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i personaggi pubblici hanno i loro nemici: sono inneggiati dai loro fans o esecrati dai loro oppositori fino, talvolta, alle estreme conseguenze. Ma come sempre certi paragoni quando si arriva a toccare le religioni è meglio evitarli. E anche urtare certe sensibilità profonde come puo' essere per esempio il tifo per una squadra di calcio, è meglio sorvolare: se siamo in guerra, come dice Grillo, contro una casta di despoti e un modo di vivere obsoleto, guardiamo soltanto all'obbiettivo finale !

Marioli Bruno 06.01.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono solo cazzate, io voterò e cercherò di convincere a votare M5S tutti gli amici e conoscenti. Ho solo un obiettivo da raggiungere, mandarli tutti a casa a calci in culo.

GIANFRANCO LERI 06.01.13 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE TI SCRIVO DAL MIO LETTO COSTRETTO A STARCI NON AVENDO POSSIBILITA' DI UNA ASS,NZA PER POTERMI MUOVERE,MI CHIEDO PERCHè QUANDO SI AFFRONTANO PROBLEMI MOTORI TIPO BARRIERE, NON VIENE DATO L'INCARICO A CHI CONOSCE BENE I PROPRI PROBLEMI? SPERO CHE TI POSSIAMO VEDERE IN TV CONTRO QUETSI SCIACALLI. UN GRANDE ABBRACCIO DA UN ATTIVISTA....

giovanni quadrani 06.01.13 19:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ne avevo vicino uno al mare di giornalisti Rai. Perverso e antipatico

moreno D., vicenza Commentatore certificato 06.01.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Non ci vedo nulla di strano, è normale che i media appena rifforaggiati dai vari provvedimenti "Monti" facciano di tutto per screditare il messaggio del MoVimento.

Stà a noi capirlo e a non farci prendere per i fondelli!

Do ragine a quelli che dicono di presentarsi di più in TV con un linguaggio appropiato per diffondere le idee a tutti!

Max P., BG Commentatore certificato 06.01.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

è assolutamente vero che i viscidi "giornalisti" siano degli schifosi, ma diciamoci la verità, casaleggio poteva anche risparmiarsi certe affermazioni, berslusconi e monti stanno da altre parti

enrico chiesa 06.01.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Ormai questa nazione è in disfatta, marionette politici e marionette i loro lakkè (ihihih) di giornalisti, lakkè alla tedesca perchè seguaci dello stronzate merkeliane!!!!!!!!!!

guido serafini 06.01.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

non conosco bene la lingua inglese.....io do ragione a beppe grillo....punto

ugiuseppe u., avellino Commentatore certificato 06.01.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Adesso i dischi di Grillo verrano bruciati come quelli dei Beatles...

Raniero C., Ancona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Quindi il buon Casaleggio non avrebbe detto "Grillo è come Gesù Cristo", bensì "il messaggio di Grillo si diffonde come un virus, così come accadde con il messaggio di Gesù Cristo e i suoi apostoli". Finezze grammaticali a parte, il punto resta: un accostamento leggermente sproporzionato (per
usare un eufemismo).

Grazie comunque per la lezione d'inglese, ora sì che cambia tutto!

PS: riposto il mio messaggio, visto che era stato censurato alla velocità del suono :-) alla faccia della libertà di espressione che tanto reclamate!

Marco 06.01.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono anglo-italiano, nato in Inghilterra, di madrelingua inglese. La frase non ammette interpretazioni ed è chiarissima. Chiunque l'abbia tradotta in quel modo è chiaramente in malafede. Un piccolo appunto: quel HIS nella frase "his message, too, became a virus" è riferito a Gesù, non a Grillo. Fosse stato riferito a Grillo la frase sarebbe stata "his message, too, has become a virus". Per quanto riguarda l'ignoranza in materia linguistica dei nostri euro-parlamentari o solo parlamentari lasciamo perdere: è imbarazzante. Ho conosciuto una europarlamentare olandese che mi ha detto cose da mettersi le mani nei capelli... Un abbraccio a tutto il movimento e una stretta di mano a tutte le persone dotate di Buon Senso.

Edward Catalini, Trieste Commentatore certificato 06.01.13 17:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sì vabbè dai, questa mi sembra una pagliacciata stile Berlusconi che dice le minchiate e poi accusa i giornalisti di non aver mai detto nulla. Il paragone con Gesù in realtà è voluto, altrimenti Casaleggio poteva prendere un altro personaggio storico, che ne so, Gandhi. Non nascondiamoci dietro un dito, non siamo il PDL. Chi di noi non ha veramente e genuinamente notato una vaga ed inquietante somiglianza tra Beppe e Gesù? L'unica differenza è che Beppe è di Genova...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 06.01.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

ma poi tanto scacazzo su queste stronzate ma vi rendete conto questa sta diventando una guerra appunto..... come quelle fatte nel nome del cristo... ..... chi si incazza e usa questa cosa sta proprio fuori di testa... bravi facciamo una bella guerra di religione... BEPPE TU SEI QUI E ORA..STAI FACENDO E DICENDO COSE DEL TUTTO PIU CHE LECITE E GIUSTE.HAI TUTTI CONTRO, TI SPUTANO IN FACCIA, PARLANO MALE DI TE E DEI TUOI A.....I.... HAI ATTRAVERSATO.......... BEH BEH BEH TI DIRO' A ME RICORDI QUALCUNO.

enrico b. 06.01.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tempo usato nella prima fase è il presente e si riferisce ad un oggetto e non ad una persona; probabilmente si riferisce alla situazione attuale

il tempo usato nella seconda è invece il passato e per logica si deve riferire a Gesù, altrimenti avrebbe usato il presente: il suo (di Gesù) messaggio divenne virale.

Quindi il senso della frase è: Sta accadendo quello che accadde con Gesù Cristo e gli apostoli; il suo (di Gesù) messaggio divenne virale...

Andrea P. Commentatore certificato 06.01.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

I was born in Brooklyn, N.Y. Went to school there and grew up there. I also spent almost 40 years in Italy. I have a very good command of both languages. I can tell you that Mike Buongiorno could not speak English very well while most Italians thought he could. Italian journalist can't speak English either. USA journalist are terrible too.
It's like = it is like = e` come, which is a COMPARISON.

Vincent Lagana 06.01.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

E' come il programma del Movimento tutti lo criticano ma nessuno lo legge!!!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 06.01.13 16:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

No c'é nulla da fare gli italiani (in generale ma sono troppi) sono succubi della TV e giornali e credono ad essi ciecamente.. Purtroppo son pochi ad avere viaggiatori di visto e capito il mondo.
Pensano ancora che qualcuno li prenda per mano e gli insegni la strada.
Non sono in grado o forse non gli importa di cercare le informazioni giuste, semplicemente leggono i giornali..
Svegliaaaa italiani sveglia è inutile lamentarsi bisogna agire questi che son vecchi dentro e sono da sempre al governo alternandosi li abbiam votati noi..

Alberto Campi 06.01.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che leggo articoli diffamatori contro il movimento mi vien voglia di donare qualcosa per la campagna elettorale.Avanti di questo passo mi rovino.Ma anche la sett prossima donerò qualcosa perchè non dobbiam ovincverle le prossime elezioni......dobbiamo stravincerle.

Luca 06.01.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che poi nella frase "HIS message, too, became a virus." il pronome HIS è ovviamente riferito ad una persona singolare, e non può essere riferito a Gesù Cristo e gli apostoli della prima frase visto che sono più di uno. Quindi, Casaleggio si riferiva, anche dal punto di vista sintattico, proprio a Beppe Grillo e al SUO messaggio.

Quindi vi chiedo di rettificare il post, grazie.

H 06.01.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post equivale alla classica "arrampicata sugli specchi". E' inutile che fate tutti i professori di inglese. Dire "è come per Gesù e gli apostoli" è ovviamente riferito a tutto il MoVimento 5 Stelle, compreso Beppe Grillo che è il "capo politico". Inoltre, questi continui attacchi, e querele contro i giornalisti (e meno male che voi eravate quelli dello scudo della Rete, che serviva per difendere chi veniva denunciato per una virgola al posto sbagliato, parole di Beppe Grillo), vi definiscono. Siete anche voi che contribuite a far classificare l'Italia come un paese Partly Free (siete tutti madrelingua, quindi saprete tradurlo!). Naturalmente, questo messaggio rimarrà ben poco sul blog, visto che a breve verrà censurato. Viva la libertà di stampa!

H 06.01.13 15:50| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti una corretta traduzione sarebbe:
"Come per Gesù Cristo e gli Apostoli,anche il suo messaggio è diventato un virus"

luigi savadori, cesenatico Commentatore certificato 06.01.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non offrire l'altra guancia.Incomincia a farti vedere un po' piu' spesso in TV,questi piano piano stanno riuscendo nel loro scopo.Non farti fregare.

Giorgio L., Genova Commentatore certificato 06.01.13 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Quanta strada dobbiamo ancora fare per avere una informazione obbiettiva....e poi si lamentano perchè non riteniamo opportuno andare sui media.

Enrico P., Livorno Commentatore certificato 06.01.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

È evidente la malafede del giornalista che ha tradotto, infatti it non si usa per le persone e Casaleggio se avesse veramente voluto paragonare il grande Beppe a Dio avrebbe detto "he's like"

Andrea Ragusa 06.01.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

buon anno a tutti ,e speriamo che tutti insieme riusciamo a essere mibliore di quello passato.sonoiscritto al movimento 5 stelle di perugia,vorrei gentilmente essere contattato da personaggi della mia zona,che realmente credono e si impegmano per cambiare questa situazione insostenibile dei n.s. grandi nullafacenti politici attuali.da tempo sto cercando personaggi giusti per cercare di preopagare questo movimento e siccome sono stato un lavoratore autonomo,saprei suggerire molte possibilita di recuperare soldi a chi non ha mai pagato,invece di assalire sempre chi ha da perdere,ho proprietari di piccole preopriera'.sarei contento di interloquire con chi e'deciso a risanare questo paese ,una volta invidiato,oggi forse dobbiamo andarcene via,perche l'italia non e' piu' degli italiani,l'italia deve tornare agli italiani,pagare il giusto e tutti,qui chi si da da fare mi sembra che sia sempre ladro,mentre i ladri sono a roma,se ne devono andare tutti ,invece di preoccuparsi per il paese ,pensano come vincere ancora loro cercando di eliminare chi e' per il giusto sistema,saluti a tutti .vorrei fare di piu'.forza ce la faremo.saluti adriano perugia.grazie se mi contattate.3343935524

adriano segarelli 06.01.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

DIFFERENZA TRA "LIKE" E "AS"

I am going to talk to you now as your father.... (senso reale)
I am going to talk to you now like your father.(senso figurato)

nel primo caso significa: ti parlerò nel ruolo di tuo padre! (cioè io sono davvero tuo padre!)
mentre nel secondo significa: ti parlerò allo stesso modo di tuo padre!(cioè allo stesso modo in cui ti avrebbe parlato tuo padre, ma io non sono realmente tuo padre)

fonte: http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20090717234830AA95rBe

lorenzo s. 06.01.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di giornalismo OSCENO, un'ora fa ho ascoltato il resoconto politico del canale Rainews di Corradino Mineo, il peggior nemico del Movimento5Stelle in Italia. Hanno parlato ampiamente di PD, PDL, Monti, la Lega ed infine di Ingroia dove la "Notizia" era la possibile candidatura di Favia per attrarre, ATTENZIONE LO HANNO DETTO CHIARAMENTE, i delusi del M5S.
Fine del resoconto politico e grandissima porcata!
ma Beppe, mi spieghi quando queste porcate le denunciamo al Garante delle Comunicazioni con obbligo di rettifica????
ma quando finiamo di farci prendere a sputi in faccia da questi servi maledetti del potere?

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 06.01.13 14:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Forse anche il nome "virus" o l'aggettivo "viral" necessitano una spiegazione per i signori giornalisti (che, a quanto ne so, per essere ammessi all'albo dovrebbero aver sostenuto un esame di inglese). La parola "virus" oltre ad essere un agente infettivo, in inglese significa anche: "an image, video, advertisement, etc. that is circulated rapidly on the Internet" ovvero "una immagine, un video, una pubblicità o altro che circola rapidamente su internet".

Paolo Agos 06.01.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

"La forma blog tende a creare un fenomeno massa più leader - dice con il consueto ritmo travolgente di parole -, tende a dare potere a chi gestisce la vicenda e a condizionare i contenuti e il modo in cui questi vengono ricevuti. E siccome la satira è contro il potere, si uccide la satira dandole potere. Nel momento in cui il blog fa questo, indipendentemente dalla tua volontà, a quel punto è opportuno chiudere il blog. Io dico sempre: la vita preme, quindi è opportuno chiudere e uscire. Se la tv è un narcotico, il blog può essere un ipnotico potentissimo, siamo rinchiusi nelle nostre casette e non facciamo nulla. Conviene spegnere e uscire e incidere nel reale. E' molto meglio".
Daniele Luttazzi.....quanto ha ragione!!!!!!

Sara 06.01.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Comunque il verbo da diffondere
W il. M5S
Dai grillo ancora un po' e ci siamo

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 06.01.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

A parte l ignoranza oggi in Italia di giornalisti c'è ne sono pochi ora sono dei opinionisti degli ovvisti . Conoscono a mala pena il loro pensiero e interpretano male per pocha credibilità
Poi vorrei ricordare che sono abituati al inglese di Rutelli qualche anno fa su il sito del comune di. Roma ricordate vero. !!! O su un sito della repubblica italiana

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 06.01.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

. E l'articolo che ho letto ieri, ed infatti c'era qualcosa che non mi tornava. Però mi tornava benissimo che c'era una pagina tutta per Grillo che parlava che ora che è ritornato il voto "utile" i sondaggi lo fanno precipitare. Siete veramente senza ritegno..come lo siete , nello sbattere ovunque nei tg giornali ecc. ,Monti e la sua "agenda" o Berlusconi e i suoi "deliri" , perchè di deliri si tratta. Siete veramente senza ritegno! E non siamo noi che siamo "l'antiolitica", che siamo paranoici..ma provate a chiedere alla mia ragazza tedesca che quando viene qui e accende la tv mi dice:" ma che diavolo mai è successo a questo paese straordinario??!"

Simone Peroni 06.01.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Studio all'università di Manchester in Inghilterra. Perciò mio offro come insegnate di ripetizioni di inglese GRATIS per qualunque giornalista italiano, anche del "giornale" e di "libero", ma credo che quelli di Repubblica abbiamo più problemi.

Aggiungetemi su un Facebook, faccio un corso totalmente gratuito partendo dalle basi: "The book is on the table, the book is under the table" oppure " Hi, I am Edoardo, What's your name?"

Edoardo Moreni, Roma Commentatore certificato 06.01.13 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Hai fatto bene a precisa',Mariu'...prima che,je facevano trova' er "bijetto" pronto pe' Betlemme...Certo,dopo esse passato p'i Ctp...

er fruttarolo Commentatore certificato 06.01.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

It's like Jesus Christ and the apostles = È come Gesù Cristo e gli apostoli...

Ma è evidente che la continua travisazione di parole o testi serve ai loro amici politicanti per presentare come vogliono ogni cosa. Basta vedere le menzogne scritte negli ultimi 50 anni e la verità sempre taciuta per capire cosa siano i media!!!
E a questo proposito mi viene di dire che essendo noi antipolitici (visto che tipo di politica applicano) a questo punto sarebbe forse stato meglio dire "come l'anticristo (politico) e i suoi apostoli".

E con questo si spera che Favia & Soci almeno ora capiscano il perché non dobbiamo avere a che fare con i media, a meno che non si limitino a pubblicare parola per parola quello che diciamo, sì da non confondere/storpiare/accomodare a loro modo la volontà insita nei testi...

Da parte mia è da un po' che ribadisco che il giornalismo somaro deve scomparire, perché la gente copia e il mal copiare porta solo a diatribe! Quante volte sentite fare discorsi dai politici e poi al momento dei fatti, il comportamento è contrario alle promesse... come mai? Perché loro usano un linguaggio detto italiacane che serve a confondere, vi fanno credere di aver fatto una promessa, mentre vi hanno appena detto che vi arriverà un'altra fregatura, ma MAI lo capirete...

Se iniziassi a riportare ogni falso errore da loro fatto nelle loro dichiarazioni, credo non ci sarebbe più spazio in rete..!

Il mio consiglio: leggete ma non fidatevi..! Ogni cosa è pilotata da anni per fregare il prossimo, anche nelle leggi/riforme/decreti e lo vedete con i vostri occhi...

3mendo 06.01.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Brava mariuccia! ;-)

Bacio domenicale!!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

con la richiesta dell'abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti

Beppe si è fatto nemico "mezzo sistema"

con la richiesta dell'abolizione dei finanziamenti pubblici ai iornali

l'altra metà

-_-

Neno Republic 06.01.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Gesù il mondo la fatto male,Grillo lo vuole un po aggiustare.

francesco q., cellamare bari Commentatore certificato 06.01.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

ottimo commento, abbiamo bisogno di queste rettifiche

gi m. Commentatore certificato 06.01.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

penso che ci sia malafede nella traduzione "sbagliata". Chiunque abbia fatto inglese anche solo alle medie l'avrebbe capita...

Gabriella S., Milano Commentatore certificato 06.01.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

What a bunch of cunts! Se vogliono imparare qualcosa utilizzino i loro soldi per una bella full-immersion linguistica, c'è pure un corso a 5 stelle per giornalisti http://full-immersion.com :D

Giulio Polianna 06.01.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima dimostrazione che occorre apprendere una lingua internazionale ausiliaria che aiuta ad apprendere anche altre lingue.

Cominciamo con lo studiare l'esperanto nelle elementari, e per chi vuole in rete ci sono diversi corsi. Anche Google si è accorta che il suo sistema di traduzione è più affidabile quando passa per l'esperanto.

La storia dell'inglese porta vantaggi economici agli anglofoni (Gran Bretagna e USA) e costi agli altri paesi. Meglio una lingua ausiliaria neutra.

euro europeo 06.01.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che tanti italiani si svegliano, quanta incompetenza giornalistica e governativa , siamo hai minimi storici di imbecillità..... per un futuro VERO - SANO - DEMOCRATICO =FORZA M5S P.S. amo i referendum senza quorum ,non vedo l'ora che vangano applicati !!!!!!

fabrizio 06.01.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

He's, It's ma cosa vuoi che cambi per i giornalisti (!?) "itagliani".

andrea f. Commentatore certificato 06.01.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

A differenza di Gesù, tu esisti veramente...sei storico e non sei una favola

benedetto santino 06.01.13 11:40| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho appena terminato di leggere l'articolo originale.
lo ammetto non ci sono più abituata, è stato quasi commovente leggere un giornalista che fa veramente il suo lavoro, che riferisce i fatti, che nn li commenta,nn li stravolge.
a quando questo miracolo anche in italia? bah -.-'

Alessia La Spina 06.01.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Cmq la frase si presta a cattiva interpretazione. Si poteva usare il termine "buona novella", cioè dire che il messaggio di grillo è la nuova buona novella o la buona novella del XXI secolo!

Antonio Maggio, Genova Commentatore certificato 06.01.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

I giornali sussidiati dal regime con i denari dei contribuenti andranno (metaforicamente)...al ROGO!!

argonauta 06.01.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

è inamissibile che nel 2013, ci siano ancora dei professionisti, che almeno non parlino 1 lingua straniera. Se non sbaglio,nella scuola per giornalisti, insegnino l"inglese!

davide p., milano Commentatore certificato 06.01.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo hanno tradotto con google, viene uguale uguale.
Che giornalisti abbiamo:

Marco Morosi 06.01.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Com'era la storia della squola delle "Tre I"?
Inglese... Informatica... Impresa???
Eccone i risultati ?!...

Comunque sei come Gesù... infatti chiunque diffonda un messaggio che non assecondi il potere viene da questo e dai suoi "sgherri"... MARTIRIZZATO

Per ora la tua croce è solo virtuale...

flavio l. Commentatore certificato 06.01.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche google translate lo traduce meglio dei giornalisti... eccola: "E 'come Gesù Cristo e gli apostoli. Il suo messaggio, anche, è diventato un virus" quindi dico ha giornalisti che se proprio non vogliono studiare l'inglese che almeno utilizzino un traduttore...ignoranti

Lusiana Rapisarda 06.01.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non è come gesù, è anche di più! quello che sta facendo per il paese è qualcosa di grandioso, verrà ricordato sui libri di storia.

white b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.13 11:26| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche il fatto del "Virale" viene interpretato male, non già per errori di traduzione ma perchè Casaleggio sa cosa vuol dire "virale" in rete e il giornalista italico no.

Giovanni M., Tivoli Commentatore certificato 06.01.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei la lingua inglese ,come requisito indispensabile ,ai giornalisti e di conseguenza ai parlamentari e a tutti qegli impieghi di pubblico servizio.Poi chi sbaglia ,quindi fa traduzioni di comodo ,deve correggersi con una smentita pubblica ,se no cambia mestiere e avanti un'altro......

Corrado Valli 06.01.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"It was like living inside the Matrix": più che un errore, io credo che anche questa interpretazione Grillo=Gesù altro non sia che il tentativo di procrastinare la vita dentro Matrix ! Forza!

Alberto Ratini 06.01.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Questi "giornalai" si attaccano a tutto, riescono a falsificare anche l'inglese. L'analogia sara' anche azzardata ma il contenuto e' chiaro;
e' quello di un MESSAGGIO che si DIFFONDE come un virus.

Don Diego de la Vega Commentatore certificato 06.01.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Never never never give up. Winton churcill

Angelo D'Ambrosio 06.01.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
OLTRE A DISINFORMARE,SONO PURE INGNORANTI,SOPRATUTTO IN INGLESE
ALVISE

alvise fossa 06.01.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza , l'incompetenza e la maldicenza non-gratuita di tanti pennivendoli la fa da padrona nel nostro bel Paese ! Per i nostri pollliticanti nel bilancio 2012 sono stati previsti 1 milione di eurini per corsi di lingue e corsi di sowtware che paghiamo noi. Visto che il popolo italiano è così generoso potremmo donare un pò di soldini a questa truppa di scribacchini.....l'alternativa è NON LEGGERLI PIU'....

marinella p., san vito al tagliamento Commentatore certificato 06.01.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

peccato che ci sia stata questa smentita, perchè oramai solo qualche miracolo poteva salvare i morti di fame di questa nazione.
Il resto son solo chiacchiere, chiacchiere e cazzi amari per i miseri tra non molto

fracatz 06.01.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Questi cialtroni dell'informazione non perdono e non perderanno nesssuna occasione per buttare fango sul M5S,sopprattutto inventando falsità,ma a proposito di cialtroni qualcuno a visto lo psiconano che si è sdoppiato?Il presidente calcistico si indigna per i cori razzisti ad un suo giocatore e dichiara che la sua squadra uscirebbe dal campo per protesta anche in una partita di champions league e non solo in una amichevole;il politico(si fa per dire)sta baciando il fondoschiena della lega,noto partito della tolleranza,per una nuova alleanza(scusate se sono andato fuori argomento e lo sò che il calcio bisognerebbe odiarlo).

e.b. 06.01.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che i giornalisti che riportano la notizia magari l'inglese lo conoscono anche, ma il messaggio viene fatto passare volutamente come è stato fatto passare...menomale che c'è ancora gente che usa un po' il cervello per conto suo e chiarisce una volta per tutte...Io l'avevo letto ieri sulla Nazione perchè mi era stato detto che c'era un articolino su Grillo, ma sinceramente non ci faccio più caso alle notiziuole messe lì tanto per riempire 10 cmq di pagina...come non faccio caso più a cosa dicono i giornali che ormai li comprano solo gli abitudinari e poco più...

Alberto C. Commentatore certificato 06.01.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

sembra di vivere un mondo parallelo, ricordo un punto del programma • Abolizione dell’Ordine dei giornalisti, tanto ormai sono quasi estinti i veri giornalisti

cristian l. Commentatore certificato 06.01.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti italiani sono vergognosi, ed IL FATTO QUOTIDIANO e' un giornale scandaloso: mi ha deluso tantissimo a pubblicare questa notizia.
CIAO

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 06.01.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Brava e grazie,,,,,,per chi non sa l"inglese come me" !

guido rivolta, macherio Commentatore certificato 06.01.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori