Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nuove tariffe contro il Referendum sull'acqua


acqua_.jpg
"Il 28 dicembre scorso l'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas ha approvato il nuovo Metodo Tariffario Transitorio 2012-2013 per il Servizio idrico Integrato sancendo la negazione dei Referendum per l'acqua pubblica. Già il Governo Berlusconi, solo due mesi dopo i referendum, aveva varato un decreto che avrebbe portato alla privatizzazione dei servizi pubblici locali, poi dichiarato incostituzionale. L'Autorità vara una tariffa che nega il secondo referendum sulla remunerazione del capitale e lascia che si possano fare profitti sull'acqua. Il nuovo metodo tariffario, metterà a rischio gli investimenti per la gestione del servizio idrico integrato più di quanto già non accada attualmente. Ciò è particolarmente grave visto che il servizio idrico integrato abbisogna di ingenti investimenti nei prossimi anni. L'Autorità, in un contesto dove il Governo tecnico di Monti ha rafforzato un' impostazione neoliberista e di privatizzazione dei beni comuni, si nasconde dietro una deliberazione amministrativa per affermare una ricetta politica che vuole speculare sui servizi pubblici essenziali, a partire dall'acqua. Dietro le manovre tecniche si afferma una sospensione democratica gravissima a danno di tutti noi. Per questo vogliamo che il nuovo metodo tariffario venga ritirato e chiediamo le dimissioni dei membri dell'Autorità. Si scrive acqua, si legge democrazia, e vogliamo ripubblicizzare entrambe." Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua

3 Gen 2013, 14:35 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve ragazzi vorrei fare un commento sul tema come"persona informata sui fatti" visto che sono il coordinatore di una lista civica,inspirata dal M5S e presidente di una azienda pubblica, partecipata a maggioranza dal comune.Noi gestimao l'acqua in proprio ,unica realtà nel suo genere nella provincia di frosinone.Cerco di essere il più sistetico possibile per cercare di individuare il problema, o i problemi ,che giornalmente dobbiamo affrontare.Non sto quì a dirvi che prendiamo dei semplici rimborsi ,a differenza dei lauti stipendi elargiti da chi ci ha preceduto,ma questo non basta per sopperire alla mancanza di fondi per fare adeguati investimenti affinchè il servzio idrico possa continuare ad essere gestito dal comune.Premetto che il servizio dell'acqua consta all'azienda una perdita secca di 220 mila euro l'anno dovuti essenzialmente ad una catastrofica rete di distribuzione vecchia più di 20 anni e sulla quale non è stato fatto nessun investimento infrastutturale.Premesso che il servizio idrico,pur in perdita non verrà mai dismesso dal comune o almeno speriamo di riuscirci,esistono però delle contraddizioni spiego quali.Come può un comune mantenere un servizio se non gli è concesso nessun finaziamento per sopperire alle mancanze strutturali di un bene primario come l'acqua.Da una parte bisogna fare i conti con il patto di stabilità che sta riducendo i comuni sull'astrico ,dall'altra bisogna tener presente le esigenze dei cittadini che non possono pagare in prima persona per disastri combinati negli anni dalla politica.Allora chiedo se un comune vuole fare investimenti per servizi primari ai cittadini perchè non gli viene data la possibilità di farlo anche sforando il patto solo ed esclusivamente per servizi primari quali acqua,differenziata,scuola.Non possiamo aumentare le rette e non vogliamo cedre l'acqua a grossi gruppi che ne farebbero solo ed esclusivamente una speculazione finanziaria.Seguire le leggi si ma essere costretti a vendersi l'acqua NO

vincenzo romagnoli 05.03.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'acqua pubblica pur abitando a Roma e pagando quante più tasse si possa a casa mia resta solo un sogno. Ho scritto a tutti e tutti o quasi mi hanno risposto lavandosene le mani. Arriverà anche a casa mia? La bollettà la pagherò non preoccupatevi...

zoyla a., roma Commentatore certificato 02.03.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

pino 06.01.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAAAAAAAAAAAA MOVIAMOCIIIIIIII...ALTRIMENTI SARA' TROPPO TARDI...

fernando marcolongo 05.01.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno ,

Sono indignito

stefano di renzo 05.01.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Volevo informarvi che tentando di pubblicare sulla mia pagina Face Book questo link

http://www.youtube.com/watch?v=AdDlh-VigVw

( video che inserito all'inizio di questo post sull'acqua pubblica e che vede protagonista Padre Zanotelli in una intervista sull'argomento del referendum )

Face Book prima mi ha dissuaso dal pubblicarlo perchè mi segnalavano che legato al video c'era un virus, successivamente quando ho solo tentato di inserire l'URL sopra riportata mi hanno temporaneamente chiuso l'account.

Sinceramente non so cosa pensare. Non voglio pensare che sia un meccanismo di censura, ma la cosa è molto strana.

Volevo rendervi nota la questione. Saluti

Andrea Buonaguidi 04.01.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di andar via, Monti non poteva non lasciarci qualche ricordino....
Ringraziamolo assieme al pdl e pdmenoelle con un generoso vaf.......

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 04.01.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere una grande persona. Seguite i suoi editoriali, ve li consiglio.
http://www.youtube.com/user/maal52tv/videos?view=0&flow=grid

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 04.01.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma...che cavolo di controllo fate sui commenti???Dell'Utri, Parma e i grillini, il toner delle cartucce....CHE FACCIAMO PER FARE RISPETTARE L'ESITO DEL REFERENDUM SULL' ACQUA?????COME FARE A PROPORRE NON DICO UNA CLASS ACTION, MA UN BOICOTTAGGIO ORGANICO E CHE ABBIA UNA QUALCHE SPERANZA DI SUCCESSO?

Sennò postare un commento equivale al famoso "quarto d'ora di celebrità" profetizzato da Andy Warhol

Andrea Zanchi 04.01.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

leggo di Dell'Utri candidato: é chiaro che Berlusconi non poteva scaricare dell'Utri ed il motivo lo sappiamo tutti, vero?!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

la domanda é una sola: chi sono " costoro" che vogliono ció che fanno. e soprattutto siamo d'accordo con "costoro"? Di questo dobbiamo parlare in ogni occasione sempre citandoli con nome e cognome. I lupi cambiano il pelo ma i mandanti sono sempre gli stessi. Dobbiamo volere i "nostri" lupi e mandarli a distruggere i piani dei mandanti.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua nell'immediato futuro varrà più del petrolio. Renderla privata significa grandi guadagni, significa venderla a chi può acquistarla.

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 04.01.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli approfittatori dell’acqua pubblica: il referendum è carta straccia
By ilsimplicissimus

Il golpe idrico è avvenuto prudentemente in due mosse: prima con il decreto Salva Italia si è dato all’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas una competenza specifica per i servizi idrici, cosa già di per sé significativa dal momento che non è un mistero come le società private piccole o grandi, italiane o straniere che vogliono mettere le mani sull’acqua operano anche nel campo dell’energia. E non c’è nemmeno bisogno di citare Sorgenia di De Benedetti: l’appoggio politico e mediatico va ripagato. Tanto alla fine tutto verrà preso dalle tasche dei cittadini.

Una volta esteso il proprio raggio d’azione l’Autorità, la cui sigla è Aeeg, ha agito nel momento in cui gli italiani non pensavano all’acqua, ma a procurarsi lo spumante di capodanno: il 28 dicembre l’organismo vara una delibera - Regolazione dei servizi idrici: approvazione del metodo tariffario transitorio per la determinazione delle tariffe 2012-2013” – che reintroduce la remunerazione del capitale investito nella bolletta dell’acqua, proprio quella che 26 milioni di cittadini avevano bocciato con il referendum. Certo si è avuta l’accortezza di chiamarla in altro modo, è stata ribattezzata in un più fumoso “costo della risorsa finanziaria” il che permetterà ai gestori di ritagliarsi sulle bollette una fetta di profitti a prescindere. E’ lo stesso motivo per il quale sia a Berlino, sia a Parigi si è tornati alla gestione pubblica, ed è un esempio luminoso di quel liberismo parassitario che fa profitti sui beni e sui fondi pubblici, di quel capitalismo di rapina da cui l’Europa è infetta.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.01.13 10:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1075645/parma-la-giunta-dei-grillini-delude-imu-cara-rette-dasilo-sempre-piu-alte-e-conti-in-rosso.shtml

Scusate Ot ma leggete.... Tgcom buffoniiii!!! Copiano pure le battute... Che originalità...

Il giustiziere della notte 03.01.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

OT
C'è quella specie di sito Tgcom24 leccaculo, falso e idiota che ha pubblicato un articolo privo di dati e di tante affermazioni generali a scapito dell'amministrazione Pizzarotti. Possiamo dimostrare con dati consuntivi certi che per l'ennesima volta stanno dicendo minchiate? Leggerelo fa ridere...

Il giustiziere della notte 03.01.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=GS5idJt5N3E

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 03.01.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Davide Barillari - Candidato Presidente per le Regionali Lazio del Movimento 5 Stelle

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/intervista-davide-barillari-un-pioniere.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 03.01.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Avete voluto mercificare qualsiasi cosa, dare un prezzo a tutto?
Oggi tutto è merce, tutto deve vivere nel mercato.
Per quando mi riguarda l'acqua come la terra non dovrebbe essere di nessuno (inteso come proprietà) e di tutti (dal punto di vista costituzionale).
Qual'è la differenza sociale fra noi e gli animali?
Gli animali fanno cose senza pretendere nulla in cambio, tranne quando hanno a che fare con l'uomo.

Fiandrino Giorgio, Torino Commentatore certificato 03.01.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

ma non c'è da stupirsi di niente. Questo sistema politico va avanti con gli interessi personali di tutti i politici, bosogna cambiare completamente il sistema, chi ha sbagliato paghi. Fino all'ultimo centesimo, come giustamente Beppe Grillo dice e molti ancora non hanno compreso.

Alessandro Falconi 03.01.13 22:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho letto sta mattina la delibera, cosa non vi piace? Quale articolo volete eliminare? Cosa volete modificare o come la scrivereste? Ps sono favorevole all acqua pubblica ma no ho capito cosa e come volete fare? Credo che abbiamo due idee diverse di acqua pubblica

Stefano Deponte 03.01.13 21:27| 
 |
Rispondi al commento

privatizzare ancora e solo privatizzare .. allora facciamo una bella cosa, questa è la mia proposta di legge:
- le MULTINAZIONALI, e solo loro, sono obbligate all'approvvigionamento di acqua ed energia esclusivamente dai servizi offerti da aziende private.

che la concorrenza e il guadagno se lo facciano tra colossi e non vengano a spolpare il cittadino.

Punto e basta!!!

Monica C. Commentatore certificato 03.01.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Siamo per la lotta armata per difendere i nostri diritti. Cosa bisogna fare? Molti cittadini sono pronti.


Per quel che mi riguarda voglio dissetarmi con il loro sangue e pisciare sopra la loro tomba

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 03.01.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Con il debito pubblico che abbiamo l acqua dai rubinetti dovrebbe essere liscia o gasata invece è inquinata con metalli pesanti e veleni vari e dannosi per la salute . Le strade che sono una piaga dovrebbero essere liscie e piane come un tavolo da biliardo gli ospedali dove sono ancora aperti neanche i topi ci vanno invece dovremmo avere degli hotel extra lusso non abbiamo nulla di tutto questo ma il debito di come mai che fine hanno fatto questa montagna di soldi e ora ci venite a raccontare che per l acqua bisogna pagare
Io sono disposto a dissetar mi con il loro sangue

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 03.01.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra qualche mese la nuova tassa la TARES per rifiuti e servizi e strade a questi politici di merda non è proprio andata giù la risposta dei cittadini al referendum non ce destra o sinistra c'è solo un unico polo per derubare i cittadini dei diritti e dei soldi non si accontentano mai vogliono pure la stoffa delle tasche
Forse è il caso di scendere in piazza con i bastoni per fargli capire una volta per tutte che non ce la facciamo più a subire i loro soprusi i squali sono meno voraci
Sono come le iene si mangiano anche i cadaveri

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 03.01.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Questi ai mezzi democratici come il referendum ci pisciano sopra lo hanno già dimostrato in varie occasioni negli anni . Per loro il parere di 25.000.000. È rotti milioni di cittadini che gli hanno detto cosa fare non gli frega un cazzo c'è bisogno di fare di più forse e il caso di scendere in piazza con i tortori

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 03.01.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Sinistra o destra non cambia nulla, vogliono lucrare su tutto e basta. Non lucrano sull'aria perchè è talmente inquinata che sarebbero davvero fuori mercato. Io gli darei tutta l'acqua che vogliono, li affogherei in una cisterna.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 03.01.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devo dire che la legge di Robespier in questo e in altri recentissimi casi sarebbe UTILLISSIMA, questi loschi personaggi che si credono intoccabili perche sono riusciti a convincere gli italiani di consegnare loro la nazione (( dico così perche' si vedono sempre gli stessi personaggi da circa 20 anni ))hanno bisogno di vedere qualche testa mozzata(nel vero senso della parola)per finalmente rendersi conto che devono essere LORO a ringraziare noi italiani e cercare di fare le cose giuste per la NAZIONE....Invece stà succedendo il contrario, fanno e disfanno per tornaconto personale e non si salva NESSUNO.....perche se veramente c'era qualche politico onesto, questo o questi dovevano prendere per la cravatta quelli disonesti e buttarli fuori dal parlamento a calci nelle palle......ma con mio rammarico questo non succederà mai....quando si verificherà un fatto del genere, di sicuro incomincerò a credere nella politica delle persone oneste........carissimo politicante hai seminato vento ??? raccoglierai TEMPESTA...occhio per occhio, è l'ora di finirla con le riverenze, sei un disonesto e pure bugiardo ? allora ti mettiamo alla berlina, a disposizione di chiunque passi in quella o quelle piazze (perche' ne serviranno tante)......QUESTA E' VERA RIVOLUZIONE..WW i francesi, loro hanno le palle. E chi non è con me! peste lo colga!!

sauro luchetti 03.01.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua e' un bene pubblico no alle privatizzazioni

Alessandro Bienati 03.01.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Questi fanno e disfanno, fregandosene di tutto e di tutti. E' uno schifo. Solo Robespierre ci può salvare !!!(metaforicamente !!)

Gianni Crocchia 03.01.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a non insultarli? come si fa a non voler la loro SCOMPARSA! e poi non bisogna comportarsi come loro.... ma intanto ci scuoiano vivi!!! C'è chi alleva visoni per farne pellicce, c'è chi ALLEVA PERSONE per farne pellicce!!! Non so se stupirmi ancora di tutto questo o se andarmene da questo paese... magari non è la soluzione per voi, ma per me sì!!! Soprattutto quando leggo queste notizie.... mamma mia che squallore.... non sanno più in che posizione mettere l'Italia per in......

Emanuela Fusetti 03.01.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi presento con due parole, sono colui che per primo è riuscito ad eliminare il problema derivante dalle macchine per ufficio ( stampanti fax multifunzione fotocopitrici) tutte quelle macchine che utilizzano come pigmento di stampa il TONER. Quello che non è ben chiaro alla gente e che il toner x fissarsi sul foglio viene portato a temperature elevatisime ( microcombustioni)e che come tutte le combustioni generano dei fumi carichi dei residui che conpongono il toner.il fenomeno e ben conosciuto anche a livello europeo tanto che in confidenza mi è stato detto che le persone esposte a queste svariate patologie si stima siano il 25 % della popolazione europea , non male 1 su 4,del resto provate a pensare a quante macchine vi sono istallate nel mondo, esse generano sostanze che hanno un diametro che va dai 20 hai 50 nanometri pertanto 60 secondi dopo averle inalate sono in circolo sanguinio, sono mutagene ed indelebili,analisi del centro di ricerca europeo dichiarano che una macchina riesce ad emettere circa 400 microgrammi al giorno di particellato, le notizie in mio possesso sono ancora tante,tutta documentazione uff. di universita mondiali. Se volete approfondire il discorso visitate il mio sito WWW.dbworld.it sulle leggi vi segnalo il sito WWW.ecotutela .it. x chi mi vuole contattare troverete tutti i miei dati sul sito . colgo l'occasione per porre i miei migliori auguri a tutti.
G.Franco Simoncelli

Gianfranco Simoncelli 03.01.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Significato di POPULISMO:
guida sull'uso delle fonti. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.

La parola populismo può avere numerosi campi di applicazione ed è stata usata anche per indicare movimenti artistici e letterari, ma il suo ambito principale rimane quello della politica. In ambito letterario si intende per populismo la tendenza a idealizzare il mondo popolare come detentore di valori positivi.
E NON COME LO INTENDONO I NOSTRI CARI, ANZI CARISSIMI......, POLITICI

teddy winny 03.01.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Quelli so' tutti da ammazzà! Altro che legge... legge fatta da loro per loro a danno di tutti!

Sembra proprio de vede il film de Cetto Laqualunque...

Li pijamo e li bruciamo vivi come se fa per l'appestati tanto quello meno c'ha la rogna!

Utren 03.01.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Giuliana Sgrena Denuncia: "Le Parlamentarie SEL Non Erano Libere"

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/giuliana-sgrena-denuncia-le.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 03.01.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

io credo che quando uno è in un posto di decisionale perda la ragione,si senta un dio, che puo decidere degli altri (ed i sacrifici sono sempre del prossimo)io o 68 anni ma mai pensavo di dover vivere i miei anni di vecchiaia con queste persone che non anno piu' la
fiducia di nessuno,ma decidono per noi a nostro dannoe si sentono infastiditi se ti permetti di criticarli sono persone abbiette,per come ti giri sono eguali gli uni agli altri.ma voglio essere positivo e spero che il movimento cambi qulche cosa.

domenico parodi, genova Commentatore certificato 03.01.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

banditi , create uno stato vostro e poi fate quello che volete . truffatori ...

conci andrea, trento Commentatore certificato 03.01.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamo che i nomi dei politici contrari al diritto di avere l'acqua pubblica gestita da un ente pubblico, quelli che vogliono toglierci la libertà di bere acqua senza chiedere il permesso ai padroni dell'acqua siano pubblicati assieme alle appartenenze di partito e legami in genere così da poterli riconoscere quali grigi, abbietti e servi prezzolati delle multinazionali contro i diritti umani.
Provate a bere l'acqua Francese se ci riuscite, non esiste più acqua pubblica potabile in Francia e questo è frutto delle avanzate gestioni dei servizi pubblici.... Auguri!!!!!Così ci vogliono ridurre?

Marco Fabbricat 03.01.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia in Italia non è mai veramente esistita, la dittatura partitocratico-parlamentare ha da sempre bloccato ogni riforma che i cittadini hanno cercato di attuare,in particolare con i referendum, quando i referendum hanno avuto successo, in modo antidemocratico hanno aggirato la volontà popolare, poteri forti, lobby, ecc., sono tutti uniti contro la volontà popolare, e tramite l'intervento della maggioranza dei parlamentari la calpestano, FINO A QUANDO? La rivoluzione democratica diretta è l'unica risposta

Libero Nessuno 03.01.13 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'acqua è una risorsa preziosa per l'umanità, ma per questi ladri è una risorsa da monetizzare.
Se non siamo tutti svegli, sempre, ci prenderanno sempre in giro.
A volte ho il dubbio, che se ci svegliamo tutti, sveglieranno la loro repressione...

Paolo C. Commentatore certificato 03.01.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

..ormai siamo proprio alla deriva democratica...ci stanno spennando e schiavizzando a lro piacimento...purtroppo: a quando...un'altra marcia su roma...!!!!???

sebastiano t. Commentatore certificato 03.01.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Non l'avete ancora capita! La dittatura del partito unico degli affari che è da parecchio che governa ed è sovrano nella repubblica delle banane, considera i suoi cittadini come vacche da mungere, se finisce il latte possono utilizzarli come carne da macello! Quello dell'acqua è il milionesimo esempio ed ulteriore riprova di ciò che ho postato! Preparatevi per i futuri tagli al sistema sanitario nazionale ed ad ulteriori tasse.

arnofaravelli 03.01.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

"ragazzi , anche questa volta Beppe ha ragione quando dichiara che il
movimento è l'ultima frontiera prima delle reazioni scomposte ... il bello
del movimento è la semplicità di non sconvolgere le logiche comuni (lo
chiamano populismo), cose che il potere sta facendo oramai da troppo tempo
.... quindi cari ragazzi se non si va alle elezioni come di diritto ....
chi di dovere pagherà le conseguenze " Cattin Flavio , Torino

flavio cattin 03.01.13 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao, Come movimento di 5 Stelle di Beppe Grillo, è l'unico che può comunicare con i lavoratori e studenti e altri disperati da 50 anni, che questi politici, a poco per ogni trappola di elezioni o a colpi referendum! I politici e religione, hanno torturato con inganno le famigli di lavoratori e persone disperate che non conoscono più la stradfa di casa, chi si è suicidato e chi è finito in manicimio e in prigione senza cure e senza processo, LA NELLE PORTE DEI MANICOMI E NEI CARCERI SENZA PIU' RITORNO A CASA, ENTI E LUOGHI DEI SERVIZI SEGRETI A DOMINIO DEI POLITICI ASSASSINI E CRIMINALI. Forza e coraggio, avanti tutta, cottiamo per vincere la LUCE dell'eterna soglia che i politici e papi, usano stuprare ogni ocasione per torturare e assassinare a fa suicidare le oneste famiglie. Andremo alla sentena in Italia e nei tribunali Internazionali per processarti per crimini e distruzione di massa. ESISTONI GIA' UNA 20 DI CODICI GIA' VIOLATI PER CRIMINI DELLA NOSTRA COSTITUZIONE, ANCHE SE E' STATA COSTRUITA A PERSONAM. CORDIALI SALUTI, CON AFFETTO, BUON ANNO 2013. SONIA MINETTI, Io HO 45 ANNI, NATA A SAVONA IL 02 GENNAIO 1968. Abito a Noli, nata e residente; via Benedetto Canepa,3. tosse. 17026. NOLI

Minetti Sonia 03.01.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi , anche questa volta Beppe ha ragione quando dichiara che il movimento è l'ultima frontiera prima delle reazioni scomposte ... il bello del movimento è la semplicità di non sconvolgere le logiche comuni (lo chiamano populismo), cose che il potere sta facendo oramai da troppo tempo .... quindi cari ragazzi se non si va alle elezioni come di diritto .... chi di dovere pagherà le conseguenze

flavio cattin 03.01.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più importante adesso, è che costi meno, togliendo dal prezzo tutti gli sprechi, le ruberie e le furbizie utilizzate fino ad ora... Esempio.. Publiacqua a noi, ha fatto pagare per anni, la depurazione, senza che vi fosse alcun depuratore e fognatura di raccolta... per inviarla al depuratore che non c'è...
Credo che gli Italiani, molto presto, passeranno alla rivolta fiscale contro le bollette, che sono obese di addizionali per comuni, provincie. regioni, senza che queste elimino gli sprechi al loro interno.... TUTTI tiriamo la cinghia... lo facciano anche LORO...

Fabiano Coppini 03.01.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Se tutti i "beni comuni" devono essere statali, rimane ben ben poco di "privato". Quindi la soluzione ai problemi italiani sarebbe lo stato in tutti i servizi? Non mi sembra una ricetta che ha portato bene non solo in Italia ma anche nel resto del mondo.

Angelo Fontemaggi 03.01.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se ci mettessimo tutti d'accordo e nessuno pagasse più l'acqua ? E se interrompessero il servizio e noi lo riattivassimo tutti insieme, anche se dovessero togliere l'acqua ad uno soltanto ?
Forse così comincerebbero a capire qualcosa ?

Alessandro La Tessa 03.01.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sanno questi beppe che se non si riesce a sradicare certi abusi con la lotta democratica
come stiamo facendo con il movimento rimane solo la rivoluzione armata?siamo sempre con te.

Claudio Paolucci 03.01.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Su alcuni siti d'informazione o presunta, stanno attaccando il flop del movimento 5 stelle a Parma accusandola di aver promosso personaggi che si sono rivelati uguali ai nostri scellerati politici e di essersi nascosto dopo questo flop amministrativo.
Che cosa pensa di fare?

graziano cuatto 03.01.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Apprezzo molto l'articolo.
Ma le virgole?!?

Riccardo C 03.01.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe e tutti i partecipanti mov. 5 stelle apprezzo tantissimo il vostro impegno, vi sostengo e vi sosterro , mi date speranza per un italia nuova, siete veramente dei grandi combattenti. Io sono con voi

Litterio cifalino 03.01.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,anche io ero uno di quelli assenteisti dal voto,in effetti la mia scheda per andar a votare sta bella bella buttata nei rifiuti,nn voto piu da ormai anni e anni xche cmq mi hanno stufato un casino le varie promesse promesse da sti quattro ladroni,quest'anno mi rifaccio la scheda x andar a votare e voterò di sicuro te, sti pagliacci hanno rotto.
Spero che vincerete e se dovrai prenderli a calci in culo sti bastardi fammi un fischio,ci vengo con tutto il cuore.

michele martimucci 03.01.13 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

però vedo sul blog più pubblicità che palle di Natale sul mio alberello.
AAA Peppe anche questo è tutto gratis?
ben vengano i contributi volontari per tutti da parte degli iscritti, del resto anche le primarie sono a pagamento volontario. Vincenzo

Vincenzo Salvati 03.01.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Si dovrà organizzare un nuovo referendum? Hanno la testa dura i bastardi boiardi e lobbysti di stato e non, ma non tirino troppo la corda, la resa dei conti arriverà anche per loro. Vanno spazzati via senza pietà alcuna, con le buone o con le cattive.
Razza padrona e ladrona hai rovinato l'Italia e le nostre vite.

walter tardocchi 03.01.13 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SIAMO ALLA FOLLIA VERA E PROPIA,REFERENDUME POI ANCORA TASSE
ALVISE

alvise fossa 03.01.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

caro Bep, gli Italiani sono stanchi e visibilmente arrabbiati abbastanza pe fornirti la maggioranza relativa. Usaci, e'un'occasione unica. Pur troppo il primo partito rimane l'astensionismo ma tu hai un margine di quasi 37% a favore nelle intenzioni di voto. Gli altri stanno affondando nel ridivolo e perderanno.
Mi serbirebbe un replay telepatico, ove la tua"emanazione"possa disturbare i cervelli dei nostri abbersari....
Ho cercato di rispondere anche a Silvius ma ormai e'perso nei suoi ricordi.
Confermo promessa/scommessa coi ragazzi di m5s la spezia:se Silvius accede ai microfoni di Radio Maria, butto l'autoradio....
Ciao

massimo r., la spezia Commentatore certificato 03.01.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

vanno spazzati tutti via, i piu' scandalosi sono quelli del PD che ci misero il cappello solo perchè videro la grande partecipazione!

cristian l. Commentatore certificato 03.01.13 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori