Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Riotta querelato dal candidato M5S Giarrusso


riotta_querelato.jpg
"Sono Mario Michele Giarrusso, candidato al Senato nel collegio della Sicilia per il MoVimento 5 Stelle. Come tutti i cittadini candidati del M5S vivo del mio lavoro. Il mio lavoro è fare l'avvocato. Lo faccio difendendo i cittadini che non vogliono rigassificatori, che vogliono la raccolta differenziata e non gli inceneritori, difendendo anche le pubbliche amministrazioni che non vogliono che gli appalti siano affidati ad imprese sospettate di collegamenti con la mafia oppure vogliono recuperare i beni a note famiglie mafiose. Invece per il signor Gianni Riotta io sarei un lottizzato perchè qualche giorno fa sono stato contattato da una pubblica amministrazione che deve liquidare l'ATO acque. Qualche tempo fa abbiamo vinto in maniera splendida un referendum che ha sancito che l'acqua deve essere pubblica, deve essere dei cittadini. Per fare questo bisogna liquidare tutte le strutture che sono state create per trasferire l'acqua, che è nostra, alle società private. Per fare ciò si dà un incarico a un avvocato, in questo caso il sottoscritto. Il signor Gianni Riotta, così come il giornalista di Repubblica Carmelo Caruso, non distingue un incarico di sottogoverno o uno "lottizzato" da un incarico professionale. Purtroppo per loro sarò costretto a fornire questa spiegazione tramite altri avvocati, miei colleghi, che in tribunale difenderanno il mio nome e quello del MoVimento 5 Stelle e spiegheranno a questi signori la differenza tra un incarico professionale e un posto da lottizzato o un posto da sottogoverno. Auguro a tutti buon anno. Ci vediamo in Parlamento!" Mario Michele Giarrusso

2 Gen 2013, 16:18 | Scrivi | Commenti (160) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

trovo discutibile che a una notizia riportata si faccia querela anziche' inviare una precisazione e poi aspettare. inoltre,io farei querela a chia ha dato la notizia e on a chi l'hadiffusa. in ogni caso la mia immagine la salvo di persona non attraverso una sentenza: cosi' mi metterei solamente al di sopra di chi ha voluto dubitare dime. omunque, l'Italia e' ormai abitata da super-sospettosi e super-spocchiosi ai quali pare che la politica sia l'unico punto importante della vita. forse perche' senza questa non saprebbero cosa fare di se stessi.

severno mengotti, s.maria la longa Commentatore certificato 08.01.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

E' una teoria così pazzesca, semplice e interessante che potrebbe
anche funzionare negli stati con una elevata evasione fiscale,
commentava Paul Krugman, premio nobel per l'economia nel 2008,
leggendo sul Wall Street Journal la teoria scritta un paio di anni
fa da un economista italiano che descrive come abbattere l'evasione
fiscale, abbassare le tasse e farle pagare in modo più equo a tutti .

http://quaeram.blogspot.it/2012/09/la-teoria-delle-tasse-al-7.html

pino 06.01.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

E' la solita cattiva informazione che ogni giorno in maniera infida distorce e manipola le ns. menti senza nemmeno accorgecene. Come la delirante battu ta della Berlinguer sul M5S quanto ai finanziamen ti pubblici e volontari.
Nello specifico solidarietà all'avv. Giarruso, che tra l'altro e' un collega, ed un rimprovero pacato a quelli che hanno scritto parlando male degli av vocati. E' la solita banalizzzione frutto di pre giudizi ed anche putroppo di arretratezza cultura le,che fa si che l'opera dell'avvocato deve essere sempre e comunque disprezzatta a priori senza ave re cognizione di quel che fa. Gigi da Bari

Luigi De Palma 06.01.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

perdonatemi, ma sono molto turbato dal fatto che in questo momento di grandi ricette e proposte sento poco parlare di abolizione dei diritti acquisiti dei parlamentari ad eccezzione sulla bocca della meloni o crosetto ma si sa prendono spunto dal blog di m5s e poi vanno in tv e si riempiono la bocca.credo che sia un argomento molto serio l'abolizione di tali diritti che sembrano piu' al feudo che il re dava come premio al cavaliere nel medioevo o in francia ai suoi cortigiani

Daniele Renna 05.01.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

mi pare che dire no a cose che hanno semplificato la vita ad altri sia facile. no questo no quello"ghe pensi mi"con 3 amici al bar. occupatevi di fare: ci sono cervelli e strumenti anche a 3 stelle, va bene lo stesso. Perche' a pagare conti salati sul gas e per la patumiera non ci sarete voi. e poi basta contro qui e la': PER COSA SIETE AL MONDO '? oltre a soddisfarmi (a volte)con la protesta, non ho letto niente in voi. coraggio!

mengottiseverino 05.01.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le querele! Non se ne puo' piu'. Alle parole si risponda con le parole, ai twitter con altri twitter. Smettiamola di intasare la giustizia (che paghiamo noi ) con quereline per qualunque cosa. La reputazione si difende col proprio operato e la trasparenza non con i giudici. Capisco se ti danno dell'assassino! Ma dare del lottizzato e' come dire birichino, rispondi e finisce li!

luk luk 05.01.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

A Mario Giarrusso tutta la solidarietà che è dovuta sia per il suo impegno costante dentro il M5S, che per le sue note e importanti battaglie a favore dell'acqua pubblica, contro i rigassificatori, contro il MUOS di Niscemi, l'impegno antimafia accanto ai compianti Pierluigi Vigna e Antonino Caponnetto. Pertanto, prima di lanciare accuse o critiche gratuite senza fondamento o inconsistenti, suggerirei di lavarsi bene le mani e sciaquarsi la bocca.

Toni Leonardi 04.01.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Dire che si e' stanchi di vedere avvocati in Parlamento e' un poco un'idiozia.

E' un po come dire che si e' stanchi di vedere cuochi in cucina.

Nel luogo dove si fanno le leggi ... perche non dovrebbero stare anche chi a studiato per conoscerle?

Poi l'abito non fa l'avvocato

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 04.01.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto OK quello che dice Giarruso, ci mancherebbe. E' un professionista ed ha tutto il diritto di svolgere la sua professione. Però, c'è un però. Come la mettiamo quando sarà eletto in parlamento? Continuerà a svolgere l'incarico ricevuto dall'ente pubblico contemporaneamente al mandato parlamentare? Non abbiamo forse sempre sostenuto (e in questo siamo tutti d'accordo) che o si sta in Parlamento a tempo pieno o si sta fuori dal Parlamento a fare il proprio mestiere? Non abbiamo forse sempre sostenuto che le due attività sono inconciliabili? Credo che Giarruso debba fare una scelta: lo deve a noi tutti come sostenitori del Movimento e del suo programma ove questo punto è scritto a chiare lettere nella sezione Stato e Cittadini e lo deve a se stesso per coerenza. O farà il parlamentare o farà l'avvocato, dato che queste cause sono molto lunghe. Decida lui, possibilmente prima delle elezioni. Grillo dovrebbe vigilare, avere garanzie su questo punto prima della presentazione delle liste e non deve concedere deroghe per nessuno motivo. La credibilità del Movimento passa anche attraverso questi fatti. Quanto alla querela non entro nel merito. Evidentemente ha ritenuto che fosse giusto così ed io rispetto la sua scelta per tutelare la sua onorabilità e la verità dei fatti, ma Giarruso stesso capirà che sta in mezzo a un guado e sia il querelato che tutta la sua casta lo stanno aspettando. Da quello che farà capiranno con chi hanno a che fare e anche noi lo capiremo. Coraggio Giarruso, prendi la tua decisione. E tu Beppe facci sapere.

Agosman 03.01.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

@francesco toesca
Gli ATO (ambiti territoriali ottimali)sono enti locali a partecipazione pubblica (possono avere quote di enti privati ma sempre di minoranza) e non ENTI PRIVATI. Sono enti pertanto gestiti direttamente dalle regioni. Sono insomma entità pubbliche. Se devono essere liquidati è per via di una legge (Silvio Berlusconi) che ha stabilito la privatizzazione degli enti locali che gestiscono i servizi pubblici. Nonostante i cittadini abbiano deciso con un referendum ad hoc di voler mantenere nell'ambito pubblico la gestione dell'acqua e l'abrogazione degli art. di legge in questione, la legge NON è stata modificata.
IO CREDO CHE PIU' CHE LA QUERELA LA VERA NOTIZIA STIA QUI: NONOSTANTE sul sito appaia un link che rimanda al contratto mondiale sull'acqua pubblica (che chiede il controllo pubblico dell'acqua) UN VINCITORE DELLE PARLAMENTARIE SEMBRA STIA LAVORANDO A FAVORE DELLA PRIVATIZZAZIONE dell'acqua. Se il m5s è contrario alla privatizzazione di questa, OLTRE a conferire (forse in manira in po' acritica) SOLIDARIETA' nei confronti dell'AVV. Giarrusso, dovrebbe chiedergli spiegazioni più convincenti e, se il caso, CHIDERE DI RINUNCIARE ALL'INCARICO O ALLA CANDIDATURA (a sua scelta).
Il m5s è per l'acqua pubblica o no?

amedeo liberti 03.01.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Il Sogno di Un Parlamento Elettronico del Movimento 5 Stelle sarà presto realtà!

http://commentandolestelle.blogspot.it/2012/12/proposta-per-un-parlamento-elettronico.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 03.01.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Troppi avvocati in parlamento. Siamo sempre lì.

paolo 03.01.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Urge un pool di Avvocati a 5 stelle della serie "appena ti muovi ti fulmino!"...l'insieme delle tante battaglie ci porterà alla vittoria finale...devono capire che il M5S fa sul serio e che chi baglia paga e che, sopattutto, chi ha sbagliato pagherà e restituirà il maltolto ai cittadini italiani... risaneremo il paese in pochissimi mesi Costituzione alla mano...bravo Giarrusso, a mio parere si di parte ma dalla parte giusta...quella del referendum sull'acqua pubblica...IL CAMBIAMENTO VUOL DIRE ANCHE METTERE GENTE FIDATA...FORZA BEPPE...FORZA M5S...STIAMO ARRIVANDO...;-)

giovanni schiavo, Catania Commentatore certificato 03.01.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

DAVIDE BARILLARI, candidato Presidente per il M5S Lazio alle prossime regionali, è tra i sostenitori del Progetto per Un PARLAMENTO ELETTRONICO del Movimento 5 Stelle

http://commentandolestelle.blogspot.it/2012/12/proposta-per-un-parlamento-elettronico.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 03.01.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

1) Sono stanco di vedere avvocati in parlamento... sono troppi e troppe volte si fanno le leggi ad uso e consumo proprio;
2) Chi è contro il sistema dei partiti non deve essere incaricato dai partiti, e strapagarsi, con i quali... a parole... è in lotta;
3)Per stare nel M5S ed essere candidato spero che nelle parlamentarie si capiva bene nel curriculum vitae dell'incarico politico ricevuto... altrimenti, si dovrebbe dimettere o da liquidatore o da candidato;
4)Evitare querele... servono solo a renderci simili... troppo simili... ai partiti.

Cosimo Napoli, Neviano Commentatore certificato 03.01.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Far perdere tempo ai giudici e alla giustizia per fatti come questo è ridicolo.
Anche perchè se i giudici dovessero darti ragione, nessuno lo verrebbe a sapere. Perchè a parte (forse) su questo blog nessuno darebbe questa notizia.Quindi il buon nome del movimento non ne trarrebbe nessun vantaggio.
è una questione personale secondo me. E se lo fai per dissuaderli dal rifarlo, anche questo è una perita di tempo. La prossima volta (ammesso che tu vinca) cambiano qualche parola, sfumano un po' i concetti e finita li.
Secondo me non sei ancora eletto in senato ma sei già dentro il grande gioco della politica. E ci sei entrato nel modo peggiore.

Stefano C. Commentatore certificato 03.01.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio personale parere, i primi 5 punti da sviluppare e realizzare sono:
1) Abolizione integrale del finanziamento pubblico ai partiti e del finanziamento all’editoria. I risparmi sono destinati alla creazione di nuovi posti di lavoro, alla riforma del sistema sanitario e di quello scolastico;
2) Abrogazione della legge n. 223/1990 c.d. legge Mammì e contestuale emanazione di una legge che consenta a ciascun soggetto, pubblico o privato, di detenere al massimo il 10% del valore complessivo stimato (fra televisione, radio e giornali) dei mezzi di informazione;
3) Abolizione dell’IMU sulla prima casa per gli immobili di valore inferiore ai 500.000 euri ed obbligo di IMU per tutte le fondazioni bancarie e per tutti gli edifici privi della finalità di culto del Vaticano. Introduzione di una aliquota IRPEF del 55% per redditi superiori ai 200.000 euri;
4) Taglio del 90% delle spese militari (es. non si comprano più i caccia F 35 e non si finanziano più le missioni all’estero) e destinazione delle risorse finanziarie alla Sanità ed alla Scuola;
5) Riduzione (con effetto retroattivo) delle pensioni d’oro (es. Cimoli, Burlando ecc.) – ossia quelle pari o superiori ad € 10.000 al mese - in misura non inferiore al 60% del loro valore attuale. Abolizione integrale delle Province con popolazione inferiore a 1 milione di abitanti e creazione dell’area metropolitana (comune più provincia) in quelle (es. Roma, Milano ecc.) con più di un milione di abitanti. Le risorse derivanti da tali risparmi sono destinate a sanità, istruzione e creazione di nuovi posti di lavoro.
Sono tutte cose che si possono fare subito e con legge ordinaria. Se sei d’accordo con me, ti chiedo la cortesia di cliccare sul link in fondo alla pagina e di votare la mia proposta e di diffondere il più possibile questo messaggio. Grazie mille!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/12/come-trovare-risorse-per-loccupazione-la-sanita-e-la-scuola-4.html

Benedetto Neroni Commentatore certificato 03.01.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Mario, ti conosco personalmente e so della tua correttezza, professionalità e per le lotte che hai sostenuto. Da anni. Vai senza indugi..., anche cosi' incominceremo a fare un po' di pulizia e giustizia in questo paese.
Con stima. Francesco.

Francesco I., Catania Commentatore certificato 03.01.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

L'incarico di "LIQUIDATORE" dell'ATO non è assolutamente un incarico "professionale" conferito ad un legale qualsiasi ma è un ambitissimo incarico di nomina politica effettuato con decreto dell'assessore regionale il quale non "CONTATTA" certo i professionisti scegliendoli nella guida Monaci.
Inoltre non vedo cosa c'entri con il problema della privatizzazione dell'acqua visto che l'ente da liquidare (l'ATO) è un ente pubblico.

Antonio S., Capri Leone Commentatore certificato 03.01.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sulla querela, se si è tranquilli con la propria coscienza si va avanti senza fare caso a quello che dicono i vari Riotta e soci.

Franco M., Bergamo Commentatore certificato 03.01.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Avv. Giarrusso. Io voterò il movimento 5 stelle perchè credo in persone come te.

Gianluigi c., BOISSANO Commentatore certificato 03.01.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO ! OTTIMO !
DIFENDIAMOCI DA QUESTI PENNIVENDOLI !!!!!!

https://www.facebook.com/groups/127374827388376/

renzo m., Agropoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Chissà quante ne dovremo sentire da qui alle elezioni e anche dopo, ma l'importante è perseverare in questa opera di debellamento di questo sistema politico marcio del quale non se ne può proprio più!!! Mi fa piacere sentire che l'ARS sta discutendo della de-privatizzazione dell'acqua, in quanto avevo tempo fa segnalato il problema di siracusa (sai8) a Giancarlo Cancelleri e non ne avevo più saputo niente. Basta con questi scandali, ammetto le privatizzazioni se poi le tariffazioni sono coerenti e non se il risultato è quello di strangolare il cittadino. Avanti così!! Bravi!!!

LEONARDO LORIA augusta sr. 03.01.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

casalecchio non manda la sua gente in tv per non far vedere che mezze tacche siano i suoi candidati, però dopo aver dato della puttana alla montalcini e napolitano, esulta se un meridionale fa querela per twitter..ma andate a dare via il culo buffoni fate pena

ilcialtronedigenova 03.01.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa faccia da C....o lo sa benissimo cosa vuol dire "lottizzato" o "zerbino"avendo diretto il TG1 che è il premio più ambito per gente come Riotta,Mimum e prima ancora Vespa.

davide m. Commentatore certificato 03.01.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

pensavo che riotta fosse sparito dalla circolazione
eccolo di nuovo sulla cresta dell'onda
tutti pronti a screditare il movimento si vede che hanno un a paura tremenda prepariamo la carta igenica a volonta'.

lucio c., parma Commentatore certificato 03.01.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

il problema culturale Italiano è per me più importante di quanto si creda.
La base elettorale Italiana (di cui faccio parte), si "compra" con una partita di pallone e un pò di euro da spendere (meglio pochi; così stiamo più concentrati al lavoro e al nostro sostentamento).
Questa condizione nota, trova costante conferma sulle reti televisive e quotidiani nazionali, non ultimo ma per me profondamente deludente, la famosa trasmissione "otto e mezza" trasmessa da La7, condotta da una donna forte e capace quale è Lilli G., ma anche lei serva di un salotto dorato per pochi eletti, che giocando tra di loro (vedi puntata del 02/01/2013), confondono sui temi importanti noi telespettatori sprovveduti, dicendo tutto e il contrario di tutto su politica, lavoro e società, per poi prendersi gioco di noi su concetti noti / ovvi a tutti, spiegandoli con esempi provenienti dal mondo del "pallone".
A questo punto faccio una riflessione e dico:
se nel mio piccolo mondo di lavoratore autonomo, mi impegno tutti i giorni affinchè la famiglia e coloro per cui lavoro, possano avere il meglio dalle mie capacità (che sono poche), per crescere e migliorarsi nel rispetto delle regole e leggi;
perchè Lilli G. e tutti quelli come lei, non fanno altrettanto?
Considerato che hanno una visibiltà nazionale, quindi l'importante opportunità per loro, di lasciare nella storia del giornalismo e dell'Italia un tratto idelebile del loro lavoro, istruendo noi sprovveduti Italiani.
la mia conclusione è che loro sono più sprovveduti di noi.Giuseppe Torri

Giuseppe Torri 03.01.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

OLA'!!!!BEN FATTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 03.01.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti all'avvocato Giarrusso,bisogna rispondere per le rime ai tanti "giornalai" di regime che da tempo cercano in tutti i modi di diffamare il Movimento 5 stelle ed i suoi cittadini. Sono sicura che in Parlamento entreranno tanti "Giarrusso" solo così potremo sperare che in Italia ci sia un vero cambiamento.
Ida Testa

ida testa, caserta Commentatore certificato 03.01.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Salve buon 2013. Ne vedremo tanti di maiali leccaculi quest'anno . Le canfidsture fanno nausea se nonnoaura . Glittallianni se ne fregano

Ethan Levi 03.01.13 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Visto che vai in parlamento , lo spero , riccordati di combattere ( l'ultima?) porcata del tuo corregionale in nome della casta stanno aumentando il numero dei componenti il presidio medico del parlamento mentre al resto dei cittadini stanno togliendo anche i salva vite e sono il fatto ,finora ,ha denunciato la porcata.

francesco p., pula Commentatore certificato 03.01.13 07:57| 
 |
Rispondi al commento

anche se nontoriamente a ma i giornalisti non piacciono molto il fratello tonto di karate kid a me stà simpatico.

però 2 pesi e 2 misure non vanno tanto bene sopratutto per un M5S che fa della sua caratteristica fondamentale l'insulto +o- gratuito a tutto e tutti.

c'è anche da dire che il M5S è una cosa e il singolo iscritto o simpatizzante al M5S è altra cosa.

io che mi sono cancellato sono ancora altra cosa.....problema è che i post vecchi non si riesce a farseli più cncellare che alla fine raddoppieranno a causa dei post nuovi di richesta cancellazione.

bruno bassi 03.01.13 05:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete peggio di berlusconi e la santanchè già ad iniziare con le querele prima ancora di essere eletti. ma buttatevi via fate ridere, la forza delle idee difesa dai tribunali, fate ridere i polli. tra l'altro non si capisce
perchè dovrebbe essere possibile insultare il presidente della repubblica o donne ottuagenarie senza che questi possano dire nulla, mentre vi prende la smania per un lottizzato. ma fate ridere, sul serio. poveri noi e povera italia

iomammetteetu 03.01.13 02:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, avanti così.

Nicola C., Noicàttaro Ba Commentatore certificato 03.01.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

L ultimo scoop di Gianni Riotta ha trovato la toppa della serratura della porta di casa
Credo che fare il giornalista davvero sia un mestiere difficile , sempre alla ricerca della notizia avere delle buone relazioni con il mondo in cui svolgi il tuo lavoro essere persona seria e credibile poi i sono i giornalisti sportivi ma non tutti ma in gran parte sporcano la carta Riotta e uno sportivo prestato all informazione politica e sociale non ne prende una da quando a finito le scuole elementari dove a scoperto il sapore delle caccole

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 02.01.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Grande Giarrusso
iniziamo un poco a vedere chi è lottizzato
Riotta poi sarebbe uno degli ultimi che potrebbe parlare

luca nacci Commentatore certificato 02.01.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento

gianni riotta;difensore a spada tratta di quel paese di nome stati uniti,portatore di democrazia(con i bombardamenti),dove la sanità funziona alla grande(se hai i soldi),ecc.ecc.
insomma un vero giornalista.(chi striscia non inciampa).

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 02.01.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianni Riotta non fa il giornalista ma il riportista nuova mansione per i lecca culo

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 02.01.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Gli avvocati avranno un bel po' da fare perché questo è solo l inizio quello che seguirà sarà letame vero tutti su le barricate pronti a difendere l onorabilità del movimento e del porta voce beppe grillo

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 02.01.13 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Gianni Riotta è il portatore sano di politica italiana e un degno rappresentante della categoria di pennivendoli
Lui fa la gran cassa e pensa di cavarsela
La macchina del fango tanto denigrata tanto insultata ora la usano quelli del pd ma ci mettono la merda ne ha pagato le conseguenze di Pietro ora alzano il tiro sul m5s tutti allerta hanno solo cominciato Riotta se gli lanci un bastone ti porta un albero

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 02.01.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti anche a quel farabutto di Gianni Riotta una penna al soldo dei grandi politici di questo paese . Se le cose vanno così male è anche merito di questa classe di giornalisti asserviti e servili al potere politico marcio e corrotto e a tutta quella stampa che tiene famiglia con i soldi dei contributi publici al editoria . Senza i contributi statali di testate giornalistiche c'è ne sarebbero meno ma più agguerrite più attente alle notizie e alla verifica Riotta è il risultato di un enorme compromesso firmato a discapito della dignità e del etica professionale e del onore ed onere che un mestiere così difficile richiede

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 02.01.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

riotta su twitter sta facendo lo spiritoso. il senso delle sue frasi é o - questo:"che colpa ne ho io se ho semplicemente retwittato un articolo di repubblica ?". Il bello è che c'è una massa di italioti che si unisce allo humor di gruppo e che chiede a gran voce la querela di Beppe anche per sè stessi. Con questa gente l'Italia non puó andare lontano !!

anonymus 02.01.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Secondo loro il grillino buono è quello che la prende nel culo senza lamentarsi, se ne accorgeranno. Riotta, ma vaffanculo pure tu!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 02.01.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento

riotta, pensavo che eri piu' libero di pensiero dalla massa dei merdaioli, invece sei piu' merdaiolo di tutti,buon appetito e la la merda che mangi tutti i giorni ti deve strafocare.

gino labianco 02.01.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

bravo Michele, abbiamo bisogno di cittadini come te, questo è lo spirito del M5S questo è l'agire che noi tutti dobbiamo fare, continua così questa è la strada che tutti assieme dobbiamo percorrere per cambiare in meglio sto disastrato paese.

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 02.01.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Michele Mario Giarrusso si batte per una causa. La causa vince. Da questa vittoria scaturisce un incarico professionale per MMG. Che l'accetta.
La pubblica amministrazione ha avuto una pessima idea ad affidare l'incarico a MMG. MMG ha avuto una pessima idea ad accettarlo.
Così mi pare.

Giulio Mozi 02.01.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

questa gentaccia non la deve passare liscia.
bravo avvocato mario michele! mi auguro di poter avere al più presto la notizia di una condanna nei confronti di questo trombettiere da strapazzo.

marcello cassanelli 02.01.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Inutile dirti che hai fatto la cosa giusta! ;)
In bocca al lupo!
L'onesta è alla base della giustizia.

Giuseppe Antonio Michele Romano Mancini, Reggio Calabria Commentatore certificato 02.01.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento

bravissimo, con questi personaggi è questo il modo migliore per affrontarli, non ti fermare vai avanti a testa alta.

Cosimo Dell'anna 02.01.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che ho pensato quando ho letto di questo incarico è stata: se hanno scelto un 5 stelle, gli hanno scaricato una bella patata bollente.
Penso male? ok, lo so, la professionalità impone di non rispondere.
Allora ti dico solo che sono molto felice di poter associare il connubio di parole avvocato-politica al tuo volto e non solo più alla brutta faccia di Ghedini.
Molti auguri!

gi m. Commentatore certificato 02.01.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Trattandosi di denaro pubblico, sarebbe utile chiarire le modalita' cui e' stato conferito l'incarico. A mio modo di vedere, soprattutto chi partecipa ad una competizione elettorale, proprio per marcare le differenze con i professionisti della politica, deve fare attenzione ad assumere incarichi ad personam provenienti dalla P.A. Ritengo che non faccia bene al M5S un eccessivo tasso di polemica.

giuseppe p 02.01.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Riotta, Severgnini, Fazio, Muchetti ecc. ecc. è lungo l'elenco di giornalisti sinistrorsi radical-chic che spargono veleni dall'alto della loro "sapienza". Mi stupisco che qualcuno li stia ancora ad ascoltare.

moreno D., vicenza Commentatore certificato 02.01.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci vediamo in Parlamento!" Mario Michele Giarrusso.....
E se non sarai eletto, farai la rettifica a questo tuo intervento?

Dà Farcut 02.01.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma riotta chi? ma mica quello che era lottizzato dal PDS PC PD ....e che solo per questo faceva il direttore del TG1? No quello no...non ci credo?è come se D'alema dicesse a Berlusconi di essere comunista..

catello lambiase 02.01.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,tu ai detto che non ti puoi canditare,quando sapremo chi tirera'in parlamento il M5S ? stiamo attenti che gli italiani indecisi da te vogliono il nome allora ci sara la svolta. FORZA BEPPE FORZA M5S

gianni f. Commentatore certificato 02.01.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo avv. Mario Michele Giarruso,,,complimenti per la difesa dei tuoi diritti e del movimento in se.Spero non solo di vederti in parlamento insieme a tanti altri per essere riuscito a scollare uno scranno da sotto le chiappe di quegli accampati e con la speranza di vedere i diritti della gente, che per varie ragioni votava gli accampati, difesi e sostenuti nelle varie sedi. in bocca al lupo

luigi galante 02.01.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente a me Riotta il giornalista mi ha fatto sempre senso.

Forza M5S!!!
Forza Grillo!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

La macchina del fango la praticano allo stesso modo i giornali di destra e sinistra.Le diffamazioni devono essere punite attraverso querela.Poi sul ruolo del giornalista in democrazia si potrebbe parlare a lungo.

Le persone per bene del Pd dovrebbero spegnere le tv di partito(rai3)e finire di leggere repubblica che fanno solo disinformazione!Riotta su twitter si è spaventato e ora sta piangendo e repubblica ha già tolto l'articolo!Sono patetici!Forza mov5stelle!

luca 02.01.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

bravo complimenti , contrapporre la propia serietà alla vera lottizzazione di questi giornalisti ,va bene anche le querele per ristabilire la realtà oggettiva ormai in balia da molto tempo di questi cialtroni della politica come mestiere e dai loro tirapiedi giornalisti , oltre il mio plauso anche il mio personale e sentito grazie al bravo avvocato giarrusso , è ora che questo malaffare organizzato incominci a pagare per le loro malefatte .

the1fabio 02.01.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo... Cosi si fa!
Ora cosi avrà la possibilita di pensare che invece che scrivere notizie anzi interpretazioni dei fatti, di cercare di attenersi ai Fatti!
Del resti il suo spessore lo aveva gia dimostrato...
CI VEDIAMO IN PARLAMENTO
Carlo

Carlo Poddi, Cabras (OR) Commentatore certificato 02.01.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, è così che ci guadagneremo il rispetto da parte di questi sciacalli della carta straccia e dei politicanti di professione. Il M5S deve farsi valere in ogni sede, soprattutto in quelle appositamente preposte. Avanti così ragazzi, massima stima!

Fabrizio D'Angelo 02.01.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

bravo Mario Michele:
spaccagli il cul0 al riotta.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 02.01.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ti adoro.

gaetano r. Commentatore certificato 02.01.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Se fossimo in un paese serio Riotta non scriverebbe neanche su Topolino...ma che se ne andasse a fare in c....

alfieri d., salsomaggiore Commentatore certificato 02.01.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Riotta chi? Quella merda che ai bei tempi della strategia del terrore leccava le palle al PD e nello stesso tempo faceva chinotti al nano pompetta? QUELLO???

E io che pensavo che ormai si trovasse in Africa a farsi scopare dai babbuini, STO PEZZO DI MERD!


(riotta, fa che non t'incontri mai....BASTARDO FIGLIO DI GRAN PUTTANA)

RIOTTA CHI? 02.01.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

DOPO IL SERVIZIO TG3 DI STASERA O DECLASSATO DEFINITIVAMENTE LA BERLINGUER AL LIVELLO DI FEDE, MI HA MESSO UNA RABBIA ADDOSSO CHE SE AVESSI QUEI GIORNALISTI DAVANTI NON SAPREI DAVVERO SE RESISTERE DA PRENDERLI A PEDATE O MANDARLI SOLAMENTE AFFANCULO, QUELLO CHE PIU' MI FA RABBIA CHE GLI HO CREDUTO PER ANNI.

cristian l. Commentatore certificato 02.01.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riotta:braccia rubate all'agricoltura
o un vuoto pieno di nulla?
Che atroce dilemma...

nino f. Commentatore certificato 02.01.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Gianni Riotta e' uno dei tanti giornalisti asserviti al potere. Ha fatto bene il rappresentante del Movimento a querelarlo sopra tutto se ritiene di avere ragione.

Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 02.01.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

e dai, abbiate pietà di uno come riotta! è un poveraccio che non sa più a ce santo votarsi (o far votare). le ultime cose che gli hanno affidato le ha mandate a picco.

renato renga 02.01.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Vi state suicidando con questi litigi continui.
Se nn presentare subito un programma chiaro e semplice sulle cose IMPORTANTI dà fare in Parlamento (nn le solite cose minimali dei verdi) e via TV alle elezioni scomparite

angelo panzacchi, bologna Commentatore certificato 02.01.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ole'.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 02.01.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Querela giustissima ,è ora di mostrare i coglioni ai signori casta ,approvo la decisione dell'avvocato, e forza ragazzi il M5S deve dimostrare la forza che ha!!!!

Andrea Manfredini 02.01.13 19:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi meglio di uno del movimento 5 stelle può assicurare la corretta e veloce eliminazione
dei gravami che depauperano il nostro Paese,
se costui ha le capacità necessarie?

ciò che sta succedendo, in questo specifico caso,
sembra più frutto di una accorta regia perpretata dal sistema di potere attuale.

gesualdo bellia, catania Commentatore certificato 02.01.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Riotta ha un livello intellettuale molto basso.
una denuncia a uno come lui ci sta sempre bene :)

p.s. appartiene alla casta protetta quindi la farà liscia (meglio di sallusti) comunque la denuncia è doverosa

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 02.01.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono 61enne a 11 anni con mio padre a Roma si faceva guerra con i comunisti,quindi io la politica la conosco più dei politicispero che gli italiani fanno quel passo importantissimo,adesso che hanno la possibilità di cambiare questi politici corrotti,spero che ci sia un cambiamento radicale e subentri il partito di GRILLO l'unico,capace di staccarli da quelle poltrone facendoli pagare i danni che hanno causato a tutta l'ITALIA.....io credo che in ITALIA,non c'è un politico che abbia PRODOTTO un 10% del guadagno dei 2 o 3 mandati!!!!!!....Gino

Santangelo Gino 02.01.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
HAI FATTO SOLTANTO BENE,PERCHE' AGLI "IGNORANTI" DEL POMPIERE DELLA SERA,CERTE COSE NON LE CAPISCONO
ALVISE

alvise fossa 02.01.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

la alunnia è una cosa ben nota a erte persone ed è ora di ribellarsi

gabriele maffi, cornegliano laudense Commentatore certificato 02.01.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo, piano piano qualcosa cambia W M5S

pescatore 02.01.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Chiedi a riotta un risarcimento di 10 milioni di euro , forse la smettono di infamare le persone per bene

Fausto 02.01.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Mario hai tutta la mia comprensione, di questi tempi a questi signori è rimasta l'unica arma che sanno usare bene da bravi frequentatori radical-chic dei salotti bene, la macchina del fango!!!
Su Riotta e i suoi amichetti di Repubblica non serve che io dica nulla, mi meraviglio che ancora qualcuno compri quel giornale che haimè un tempo non lontano compravo anche io. un saluto mario e schiena retta...siempre!!!

fabio m. Commentatore certificato 02.01.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Anche Riotta, come tutti i giornalisti che vivono piegati ad angolatura varia, vede nel M5S un pericolo per la sua carriera giornalistica. Togliendo i finanziamenti pubblici ai giornali di partito, rimangono solo i giornalisti veramente in gamba che non sono quelli istruiti e basta ma con un'etica professionale, cosa molto rara nel mondo della carta stampata.
Spero comunque, anche se non credo, che ci possano essere delle scuse da parte sua, ma per fare questo deve essere un tantino più intelligente di quello che ha dimostrato.

Gianni2 A., Ferrara Commentatore certificato 02.01.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

L'intervento di Riotta persona intelligente e preparata lo considero un pò superficiale, come di uno che aspetta l'altro al varco solo per vedere se cade o pecca e non per capire chi è e cosa fà. Nella cultura di chi come Riotta rappresenta l'area dei cosiddetti intellettuali questo comportamento indica come non c'è più la persona nel loro mondo culturale come unità, ma solo una parte e non ha importanza legarla al tutto.

Oreste Bellini 02.01.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Mario, continua così, sei l'orgoglio di tutti Noi Italiani e quando sarai in Senato Ti prego di far sentire la mia voce gridando VAFFANCULO.
Cordialità

Totò A., Milano Commentatore certificato 02.01.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.Apprendendo della pubblicazione di Gianni Riotta in demerito del compagno di lotta democratica avvocato Giarrusso mi ha colto una nota di tristezza.Al di là del fatto specifico che non sussiste io credo che Riotta abbia incautamente preso per vero quanto da altri falsato. Riotta non appartiene alla mia corrente di pensiero politico e certamente non ha dovuto affrontare difficoltà esistenziali come molte persone "comuni". Tuttavia non ritengo giustificati nei suoi confronti epiteti quali "pennivendolo" et similia. Riotta è una persona intelligente, molto istruita e con grande esperienza giornalistica e non solo. Per un caso della vita(non sono giovane) ebbi l'occasione di conoscere una grande donna, grande giornalista, grande scrittrice, ora scomparsa.Riotta che l'ha conosciuta certamente meglio dovrebbe più spesso ricordare la definizione da lei coniata "cicale di lusso". Se Riotta avrà la ventura di leggere questo commento sono certo che comprenderà e credo che sarà portato a scusarsi formalmente con l'avvocato Giarrusso e chiudere l'incidente. Certo chi mi conosce bene afferma che sono un inguaribile ottimista, ma tant'è.Buon anno a tutti ed un augurio sincero all'amico avvocato Giarrusso.Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 02.01.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace 'sta cosa.
Di' ai tuoi colleghi, però, che i soldi per gli eventuali risarcimenti li devono tirare fuori dalle tasche del Riotta anziché da quelle dei cittadini poiché questa gente fa quel che fa perché non paga quasi mai in prima persona.

Antonio C. 02.01.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Questo e quello che desidero che si faccia quando un giornalista cerca di far "simmè tutt è napule paisà"

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 02.01.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Mario avanti così prima o poi questa felcia umana prima o poi sarà annientata

Giuseppe sannino 02.01.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Molto spesso purtroppo mazzette e tangenti vengono pagate attraverso incarichi professionali, che sarebbero da rifiutare in caso - e non dico sia il tuo - di abusi o conflitto di interessi.. In ogni caso è sempre bene, come tu fai, che questi incarichi siano messi in rete, in modo tale che gli elettori possano eventualmente giudicare eventuali corruttele. Lo so che è una rottura di palle e che segalare ogni incarico è un onere, ma chi vuole rivestire incarichi pubblici deve essere eccellente sotto il profilo della trasparenza e dell'onestà

Andrea P. Commentatore certificato 02.01.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito della querela. Lottizzazione, sottogoverno (cos'è una roba tipo il subappalto?) mi sembrano parole e polemiche degne di vecchi linguaggi di potere. Entrerei nel merito della spiegazione, sperando che qualcuno del M5s veda la cortina di fumo e si muova per tempo. Fatemi capire: costui dice di stare con chi ha votato per l'H2O pubblica al referendum, però lavora (da privato o per il m5s?)per liquidare una STRUTTURA PUBBLICA deputata al monitoraggio-gestione dell'h2o PER CONSENTIRE che venga SOSTITUITA da un PRIVATO e tutto questo nel nome dell'H20 pubblica? C'è qualcosa che mi sfugge in questa logica.
Buona sera

amedeo liberti 02.01.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fai bene,i giornalisti devono capire cosa significa fare informazione. Che tornino a lavorare secondo dettami etici, le parole scritte devono tornare a pesare, le coscienze a rispondere non solo ai preti e ai politici ma ai cittadini quali noi siamo.

giusy r. Commentatore certificato 02.01.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Grazie !!! Se gente come lei e avvocati vari sarebbero disposti a sacrificare un po' del loro tempo per aiutare il movimento grazie abbiamo bisogno di voi buon 2013

Ivo tardivo 02.01.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, modus operandi del berlusca,usato per cercare di far tacere la Gabanelli etc. (tutta gente che faceva domande).Prova a dire qualunque cosa che io ti querelo!!!

Il vosto capo, grillo e voi (nascosti spesso dietro nomi fittizzi), potete invece usare qualunque tipo di epiteto, tanto la gente manco vi si caga. Pero...se un giorno si girasse le palle e vi facesse arrivare qualche migliaio di querele a voi?

Ma non dovevate essere voi quelli trasparenti? Invece avete capito che vi fa comodo cercare di far paura alla gente (sai le risate che si fara'Riotta!!!).

Guardate che c'e' anche la controquerela e dovrete sborsare un bel po' di quattrini. Grillo dovra'aprire un'altra sottoscrizione...

Danilo Zangani 02.01.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Querela chi vuoi, a patto che il costo dell'eventuale procedimento penale te lo paghi con i tuoi soldi e non con i soldi del movimento cinque stelle regionale e/o nazionale.
Sinceramente è preoccupante questo alto tasso di conflittualità di molti candidati a cinque stelle, a cui suggerisco dei corsi di comunicazione e di gestione del tempo ( visto e considerato che verranno retribuiti con denaro pubblico nei prossimi 5 anni )

claudio 02.01.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Querelare puo' sembrare una difesa estrema da sindrome
"Mi hai colpito nel vivo" Non credo sia un bene.
A querele non si risolvono i problemi, sarebbe stato
meglio rispondere in maniera intelligente/pungente

pio dal cin 02.01.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene! Basta farsi mettere i piedi in testa.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento

vai Michele!!!
siamo tutti con voi

Massimiliano Giannini 02.01.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Cari giornalisti, questi politici parlano di come riorganizzare il partito, come uscire da un partito, come fare un nuovo partito, come tentare certe alleanze, come convincere Monti affinché guidi la propria coalizione, che Berlusconi è stato vittima di una congiura quando fu costretto a dimettersi, che finalmente Casini si sente forte perché ha portato Monti dalla sua parte... e così via. E intanto i cittadini muoio quasi di fame, altro che arrivare al 15 del mese! Ma ci siamo mai chiesti se proprio i giornalisti non abbiano qualche colpa nel far fare, e dire, tutte queste stronzate a questi che chiamiamo politici? Abbiamo un esercito di giornalisti che, e tranne qualcuno, esempio Travaglio, puntualmente ci fanno vivere giorno dopo giorno nelle bugie più becere e pericolose, ma perché non si fa una cernita di tutti questi "lecchini" che onestamente si comportano peggio di don Abbondio e che non riescono a scrivere un articolo di un certo spessore! (vivo nel napoletano e guarda caso dalle mie parti tutti scrivono, o si sentono giornalisti, poi alla fine sarebbe dovuto venire un certo "Roberto Saviano" a raccontarci come realmente andavano le cose!

Antonio Addamo, Napoli Commentatore certificato 02.01.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

MARIO, LASCIA PERDERE.
Come puoi querelare un personaggio come questo? Basta guardarlo in faccia che fa compassione.
Lascia perdere Mario è come sparare sulla croce rossa.
Questo pseudo giornalista è stato anche in Rai a dirigere una rete, questo la dice lunga sull'allineamento ai dettami delle segreterie dei partiti.
Il gioco sta per finire anche per loro, sono alla frutta.

Robespierre 02.01.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia ammirazione e... sana invidia. Il mio sogno sarebbe quello di querellare tutti i servi giornalisti che quando ci sono i sardi in qualunque delitto cominciano con la frase "una banda di sardi" e io puntualmente sprofondo dalla rabbia. Notare la diferenza: Il dott. Calevo è stato sequestrato da balordi di Ameglia,qualcuno sa dov'è Calevo? non sono certo una banda di liguri. Che rabbiaaaaaaaaaaaaaaa

Lello 02.01.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

E questo è solo uno.

Li asfaltiamo :)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Johnny Raiotta, se non avesse leccato scarpe ai potenti dalla nascita, sarebbe a pulire gli uffici che indebitamente occupa. Se questo e' un giornalista io sono padre pio. Bravo avvocato, fallo pagare che questi capiscono solo il portafogli !!!

Lou C. Commentatore certificato 02.01.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Riotta ha iniziato la sua carriera al Manifesto, quotidiano comunista
e come niente fosse negli ultimi anni è stato direttore del TG1 e poi del Sole 24 ore di Confindustria.
Alla faccia della coerenza!

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Ci mancherebbe che tu non possa fare il tuo lavoro!
E' incredibile come si prenda spunto da ogni situazione per cercare di gettare fango su normali cittadini! E' assurdo!

Matteo Bradaschia 02.01.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente iniziamo ad insegnare!!!!

Caterina Bonaccorsi Prioreschi, Milano Commentatore certificato 02.01.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

allora la differenza c'e ed e notevole.pero mi dispiace io penso lo stesso che non avresti dovuto prendere l'incarico. certo l'essede attivisti del m5s cosi diventa uno svantaggio ma chi lo vuole essere non lo fa per interesse ma per un sogno ed i sogni si pagano. o meglio passi per un attivista ma un candidato al parlamento sicuramente deve fare queste rinunce non fosse altro per dimostrare che lui i sacdifici li fara veramente.
lo so in teoria hai ragione da vendere ma veniamo da anni bui e bisogna ricostruire tutto prima di tutto la fiducia delle persone.chi accetta non deve dare adidi a nessuno di poter sospettare anche se sono solo fantasie. questa e' la mia opinione

massimo 02.01.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

......Ma è' opportuno che i potenziali elettori sappiano che il loro possibile candidato collabora con uno studio professionale legatissimo al Pd sia a livello cittadino che regionale e sarebbe opportuno capire quanto del lavoro di questo avvocato proviene da incarichi professionale assegnati da enti pubblici....questo giusto per trasparenza certo che in questo non vi siano reati....certo o della qualità professionale di tutti gli interessati e del loro abili capacità di portarti avanti in tutti i contesti........

Salvatore COCI 02.01.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie e tanti auguri anche a te per il tuo lavoro. Spero tanto che tu riesca nell'intento.

Giacomo B., Mantova Commentatore certificato 02.01.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Vuoi far grande il tuo Paese, vuoi dare lavoro hai tuoi concittadini ha costo zero, no non è una balla ma solo farla diventare realtà, ciò che ci differenzia è solo il modo di pensare guardando oltre e non fermarsi all'oggi, puoi crederci oppure no! stà ha voi scoprire se siete veramente intenzionati ha far grande il vostro Paese, ciao.

primo brodoloni, Chiaravalle Commentatore certificato 02.01.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io solo una cosa non riesco ancora a capire...potremo votarvi o non è ancora sicuro?!?

Antonio Ranieri 02.01.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro avvocato, avrei bisogno del suo aiuto. Sono un esodato disperato ma con ancora qualche euro da parte per fare una causa a questo stato traditore fino alla Corte di Giustizia a Bruxelles. Mi dica come posso contattarla e se é interessato a una simile causa. Grazie.

pier b. Commentatore certificato 02.01.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Avete fatto BENISSIMO !!

Devono smetterla di "far passare" le persone impegnate in politica del "MoVimento 5 Stelle", come se fossero UGUALI agli.... "altri" !!!

Sono 40 anni che la PARTITOCRAZIA ha usato la politica per "interessi propri" !!!

DEVONO capire che il "MoVimento 5 Stelle" è "diverso" e coloro che "fanno politica" con questo Movimento, lo fanno per "servizio civile" ed è proprio per questo che è GIUSTO che lo facciano solamente per DUE mandati !!

Gli "altri" erano abituati che invece più mandati facevano e....più "ci guadagnavano" !!!!

Forza "MoVimento 5 Stelle" !!!!

E complimenti per quello che state facendo in SICILIA : state "insegnando", insieme ai vostri colleghi delle altre Regioni, al resto della politica italiana,
come si può fare una "POLITICA PULITA" !
Teneteci sempre aggiornati di "quello che succede" nel Consiglio Regionale e nei vari Comuni dove siete presenti.

Movimento Indipendentista Ligure 02.01.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

I Comuni devono investire nel loro territorio, rendersi indipendenti con fonti rinnovabili, portando lavoro e liquidità e alleviare i cittadini dagli aumenti indiscriminati fatte dalle liberizzazioni dei governi precedenti, togliendo di fatto hai Comuni soldi da investire sul suo territorio, e non chiedere il patto di stabilità impoverendo sempre più i Comuni.

primo brodoloni, Chiaravalle Commentatore certificato 02.01.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Giarruso ma di cosa ti meravigli questi scribacchini sono nel libro paga della lobby cattocomunista, sono persone che non riescono a fare lo o con il bicchiere, port avanti il tuo lavoro perche' e' sacro lacqua e di tutti non dei strozzini delle multinazionali massoniche sioniste

giancarloetrusco@gmail.com 02.01.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per l'"originale" modo di farsi pubblicità, avv. Giarrusso.
Buona fortuna.

Gustavo B 02.01.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Di Riotta è piena l'Italia.

Giuseppe V. Commentatore certificato 02.01.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua pubblica deve essere gestita dai Comuni, considerato che non hanno più un cent, in cassa ha maggior ragione la sua gestione in merito e non solo l'acqua ma anche luce, e gas, lo stato compra all'estero per poi far arrichire gli Amici degli Amici di affari e politica, vai cosi e vincerai alla grande.

primo brodoloni, Chiaravalle Commentatore certificato 02.01.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giarrusso vai avanti condivido la tua battaglia; forse qualcuno di coloro che hanno scritto anche su questo post vorrebbero che tu morissi di fame (non lavorassi) essendoti candidato per il movimento 5*.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

bravo mario ben fatto

salvatore di vincenzo 02.01.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma come....la querela non era "un'arma da ricchi. Usata per intimidire. Per tappare la bocca. " ???
http://www.beppegrillo.it/2009/08/la_querela_per.html

Che coerenza signori.

Salvatore Borrelli 02.01.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma Riotta ha girato un pezzo preso da Repubblica, citandone anche la fonte tra l'altro, e Lui si becca la querela? Beh, questa mi sembra una mossa da vecchia politica. Distruggere chi critica (fosse stato lui almeno), questa cosa non mi è affatto nuova.

Domenico Ciccone 02.01.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagino che lo scrivente intendesse raccolta differenziata e non indifferenziata...
Anche gli avvocati sbagliano se si arrabbiano...;-)

Cristiano Roncuzzi, Bologna Commentatore certificato 02.01.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro vivamente che nell eventualita'che l'avv Giarruso venga eletto al Senato si dedichi a tempo pieno al suo lavoro di portavoce cittadino ,e non part time come i suoi ''colleghi,, Ghedini,Paniz etc...
E sconsiglio altrettanto vivamente di accettare incarichi remunarti dalla P.A. anche in veste di candidato al Senato per il Movimento

gianca o 02.01.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRavoooooooooo continuate cosi'.....
dovete fargli capire che è finito il tempo degli amichetti!!! a lavorare dovete andare come chi si alza alle 4 del mattino per guadagnarsi la giornata!!!
i soldi per voi sono finiti!!!!
ci sono rimaste le mazzate!!

simone v., roma Commentatore certificato 02.01.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è Rlotta?

elena ronconi 02.01.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI A GIARRUSO. MI RACCOMANDO VAI FINO IN FONDO

Francesco P., Venezia Commentatore certificato 02.01.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma parliamo di Gianni Riotta di Repubblica, quello che ha permesso di tutto a B., dopo averlo accettato come direttore del TG1, anche di infangare pubblicamente il nome di Enzo Biagi defunto???

Christian L., Genova Commentatore certificato 02.01.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi giornalisti sono come gli onorevoli appartengono tutti ad un sistema, ma fra poco arriveremo M5S e resettiamo il sistema, incominciando a togliere gli aiuti economici alla stampa così potranno scrivere solo chi è capace e libero di farlo. stiamo arrivando

antonio varchetta 02.01.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo qua bisogna querelare tutte le falsità che ci buttano contro

Marco M., Pasese libero Commentatore certificato 02.01.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Vai Michele fagli del male !!
Lo so augurare il male non è "policamente corretto", passioni e sentimenti non sono più "policamente corretti" come invece la frigidità e l'indifferenza.
FAGLI DEL MALE dunque, che nel caso specifico è sopratutto fargli scucire una montagna di soldi !!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

L'anno comincia benissimo! Avanti con la querela, è quello che ci vuole contro questi giornalisti di merda che hanno fatto e continuano a fare i leccaculo ai soliti politici! E' finita la pacchia! Tutto il mio appoggio morale. Ciascuno di noi faccia nel piccolo ciò che il Movimento 5 Stelle fa e farà in grande. Ci vediamo in Parlamento.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto, mi chiedevo dove fosse finito il grande giornalista, e vedo che il pennivenduto lecca sempre

Umberto Monti 02.01.13 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori