Fiducia? What's fiducia?

messora.jpg
>>> Guarda l'intervento di Claudio Messora su La Cosa! <<<

"Quindi improvvisamene gli attivisti del M5S si sarebbero bevuti il cervello. Tutti insieme. Dopo avere combattuto per anni il Pdl e il Pd-L, dopo avere mandato "affa" tutto e tutti, improvvisamente sarebbero tutti per votare la fiducia a Bersani & Co. Lo stesso Pd che ci ha regalato la tassa da 4 miliardi servita a pagare i conti di MPS, che non ha mai fatto la legge sul conflitto di interessi, che va a chiudere la campagna elettorale a Berlino. Lo stesso PD che copia le parlamentarie di Grillo ma riserva i posti chiave per le solite Bindi & Co. Lo stesso Pd di Violante, quello di "abbiamo una banca". Quel PD lì. E questi duri e puri del M5S, arrivati in Parlamento al ritmo di "vi apriremo come una scatoletta di tonno", al primo canto delle sirene di gente corresponsabile di tutto questo sfascio, si metterebbero a invocare l'accordo, addirittura la fiducia, come un qualsiasi partitucolo da prima repubblica? Ma lo sanno questi signori che, se votano la fiducia, si rendono corresponsabili di tutto quello che farà dal giorno dopo il Governo di Bersani & soci? Lo sanno che questi sono vecchi squali della politica, controllano i ministeri e conoscono tutti i trucchi possibili per fare tutto l'ostruzionismo di questo mondo, per cui, conoscendo la tattica della melina meglio di chiunque altro, avendola praticata per intere legislature, prometteranno per l'ennesima volta di tagliarsi gli stipendi, di togliere i rimborsi e tutto il resto, ma poi troveranno tutte le scuse per ritardare fino ad arenare ogni progetto di legge del M5S, mentre cercheranno di far passare nuove ignominie ai danni del popolo italiano, e queste ignominie ricadranno sulla testa del M5S? Forse i titoloni dei giornali, quelli che parlano di base spaccata basandosi su qualche commento su un blog e su una petizione in rete (gli stessi giornalisti che non sanno distinguere "Twitter" da "Tweet", ripetendo grottescamente "ho letto un twitter di tizio e caio" ad ogni ospitata televisiva) sono solo l'ennesima strumentalizzazione giornalistica orchestrata dalla vecchia politica. Forse questa Viola Tesi che all'improvviso spunta fuori dal nulla, con una petizione pro fiducia (pro Pd) in rete, guarda caso su un sito che nulla ha a che fare con il M5S, raccogliendo magicamente decine di migliaia di firme, non è esattamente espressione della base del Movimento. Potrebbe mai esserlo una che fino a un paio di mesi fa almeno militava convintamente nella base del Partito Pirata? Lo stesso partito pirata che deve vedersela con quel Marco Marsili che proprio durante le scorse elezioni, sbugiardato da Anonymous o chi per essi, cospirava contro il M5S cercando di distruggerlo? Ed ecco, cliccando qui, una delle tante conversazioni che provano la sua partecipazione attiva nella base del Partito Pirata. Può una attivista convinta di un altro movimento, a uno o due mesi dalle elezioni, diventare come per magia espressione della base del M5S ed essere rilanciata, in primis da Repubblica, il giornale della tessera numero uno del PD (De Benedetti), con la sua petizione pro Pd (adesso capite la ragione delle regole sulle candidature di Grillo)? E le 75mila firme raccolte, come per magia, in meno di 48 ore, sono della base del M5S? Cosa dà cotanta sicumera ai signori giornalisti che fanno i titoli? Fanno le pulci a una che non conosce il numero esatto dei senatori della Repubblica, e poi sparano titoli così palesemente scollegati dai fatti? Già, perché è evidente che se una di un altro partito viene spacciata per una rappresentante della base del M5S solo perché pubblica una lettera su un sito qualunque, con la stessa nonchalance si possono far votare decine di migliaia di militanti di un qualunque altro partito sotto a una petizione qualsiasi e poi spacciare le firme come la prova evidente che la base del M5S (o quella dell'ultimo partito della Nuova Guinea) è compatta contro il suo leader. E si può perfino arrivare a colonizzare un intero blog, con iscrizioni mirate dell'ultima ora. Tant'è vero che alcuni, tra i firmatari, non si fanno neppure scrupolo di mascherare il fatto non solo di non essere appartenenti alla base del Movimento Cinque Stelle, ma neppure di essere espressione di quegli 8 milioni e mezzo di italiani che hanno condiviso e votato le proposte di Grillo.
Cari "grillini" (a me questo termine potete passarlo): voi siete arrivati adesso con le valigie di cartone, ma questi conoscono l'arte di mettervelo in quel posto meglio di chiunque altro, avendo una lunga scuola alle spalle. Cercate di non farvi fregare e rimettete, con lucidità, ogni tassello al suo posto. Voi, per la vostra storia e per la natura radicale delle vostre rivendicazioni, che sono quelle che gli italiani vi hanno chiesto esplicitamente di portare avanti, non potete votare la fiducia a un partito che si è reso corresponsabile dello stato in cui versa questo Paese. Tutt'al più, se proprio Pd e Pd-L ci tengono alla governabilità, possono sempre votare, loro, la fiducia al primo Governo targato MoVimento 5 Stelle." Claudio Messora

Postato il 28 Febbraio 2013 alle 14:55 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (3759) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: banche, Claudio Messora, conflitto d'interesse, fiducia, MPS, pd, pdl

Commenti piu' votati


MASSIMA FIDUCIA a BEPPE GRILLO basta con le Petizioni al PD Gargamella Restituisci i Rimborsi Elettorali e Tutti gli arricchimenti del tuo Partitoe dei tuoi PARLAMENTARI gli amici delle Fondazioni Bancarie . Massima fiducia a BEPPE GRILLO

stefano spedicato, milano Commentatore certificato 28.02.13 15:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 217)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono l’autore di uno dei commenti più votati all’articolo di Grillo (il quinto, mi sembra), favorevole ad andare al governo: Messora mi sta dando del fesso o dell’infiltrato?
Nel primo caso, se sono fesso, allora lo sono anche ad essermi iscritto al M5S fin dagli albori.
Se invece mi si dà dell’infiltrato, invito Messora a chiedere allo staff di Grillo da quanto tempo sono un’utente certificato, con tanto di invio documenti. Posso comunque anticiparlo: dal giorno esatto in cui è stata attivata la registrazione!!! Messora può dire lo stesso?
Già in passato, ogni volta che una buona parte dei lettori del sito ha commentato negativamente un post di Grillo, qualcuno ha subito fatto un post a sua difesa (vedi discorso sul Punto G, ad esempio, o sull’intervista “a microfoni spenti” di Favia). Ogni volta mi son detto, beh, fanno bene, sono attacchi strumentali.
Ma questa volta non ci sto! Non è possibile che qualsiasi cosa Grillo dica sia non solo giusta, ma anche sacrosanta.
Come ho detto nel post di ieri, io non pretendo di aver ragione, se il mio è un parere minoritario(anche se tutti i voti pro al mio post, e molti altri commenti del medesimo tenore, sembrerebbero andare nella medesima direzione)….. Amen, cedo il passo. Ma credo sia giusto, se davvero il movimento è democratico (ed ho scommesso la mia reputazione ed il mio tempo, in questi anni ed in questi mesi, giurando che lo fosse), che decisioni così importanti siano, appunto, sottoposte ad un voto democratico.
Se così non sarà, se si farà quello che vuole Grillo a prescindere, allora autorizzo Grillo a dirmi, come ha detto un paio di settimane fa a chi lo contestava (ed in quel caso, anche a mio parere, ha fatto bene): fuori dalle palle…. Sarò già all’uscita.
Se invece si farà una conta, un democratico voto, allora sarà la conferma migliore, la prova provata, al di là dell’esito, che davvero nel M5S “uno vale uno”, e potremo zittire per sempre qualsiasi giornalista che affermi altrimenti.
Ad maiora.

Franco Mulato, Prato Commentatore certificato 28.02.13 15:34| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 185)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di blaterare a vanvera, non sarebbe meglio fare una votazione online per tutti gli iscritto al M5S per sapere, quanti di noi voterebbero la fiducia ad un governo Bersani??? Altrimenti che razza di democrazia dal basso è questa???

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 28.02.13 15:23| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 169)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco il perche' di tante discussioni.
Il codice di comportamento dei Parlamentari a 5 stelle (http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php), che e' stato accettato dagli stessi una volta decisi di candidarsi, al terzo punto recita:

"I gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi."

Che cosa non e' chiaro???

Mirco Borghini 28.02.13 15:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 150)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo. L'Italia ti ha mandato un disperato grido di aiuto.... forte come non mai e come in pochi credevano. Ma proprio la forza di questo grido riempie gli eletti del movimento di responsabilità enormi. Capisco che l'occasione di osservare l'implosione dei partiti tradizionali è unica ma NON ABBIAMO TEMPO. E' troppo tardi per perdere un altro anno in bagarre pre-post elettorale. D'accordo: tra un anno torniamo alle urne.... ma quest'anno va investito in serio e responsabile lavoro parlamentare e non in opera di erosione del paese. Il m5s ha ottenuto rispetto e riconoscimento. non sprecarli entrambi. Non ce la facciamo più... io non so se sarà Grecia o altro, ma il muro su cui andremo a sbattere è vicinissimo. Regalaci il sogno di un parlamento che funzioni e che pensi esclusivamente ai cittadini. Parlare di vincere le prossime elezioni è uno dei tanti ritornelli di cui non ne possiamo veramente più. Te le chiedo col cuore in mano ed il portafoglio vuoto. Ciao da Siena

Senio Venturi (smilxo), Siena Commentatore certificato 28.02.13 15:23| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 109)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perché vi scaldate!? Credete davvero che Beppe si sia svegliato ieri mattina e senza pensarci abbia scritto un tweet così...di getto?

Abbiate fiducia in quello che sta facendo.
Non è così stupido da giocarsi il posto guadagnato con fatica e se si è opposto e lo ha fatto con queste modalità è perché ha preventivato la reazione ottenendo come risultato quello che voleva.
ESATTAMENTE quello che voleva:
il PD credeva di fare l'occhiolino al M5S, di farselo "amico" e guadagnare così la maggioranza - perché loro cercano SOLO ed ESCLUSIVAMENTE quello, non il bene del paese - quasi sicuro del fatto che il movimento avrebbe accettato.
Non solo non ha accettato, ma Beppe, che tutto è fuorché stupido, ha espresso il diniego del movimento "sbattendo la porta in faccia" a Bersani.
Un messaggio FORTE e CHIARO. Noi con voi non ci staremo MAI.

Così facendo cosa è successo?
Bersani è tornato con la coda fra le gambe dai suoi, che a quel punto si sono divisi: da una parte qualcuno gridava di allearsi con il PDL e dall'altra a questa proposta insorgevano gridando di calare ulteriormente le braghe.
Dall'altro fronte il PDL se ne sta in sommesso silenzio guardando cosa accade finché Berlusconi appare in TV e dice a tutti di stare calmi e di trovare un accordo.
Non poteva fare una mossa migliore Beppe, prendendo due piccioni con una fava.
In questo clima, generato proprio dal tweet di Beppe, il M5S si può muovere agevolmente come meglio crede essendo l'ago della bilancia: la prossima LORO mossa sarà quella di chiedere al M5S che cosa intende fare e loro, alternativamente, promuoveranno ogni iniziativa del movimento per mantenere il posto.

NON AVETE CAPITO CHE ERA L'UNICA MOSSA DA FARE?

Sono in trappola!

W il M5S...e fidatevi di Beppe!

Luca 28.02.13 15:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 93)
 |
Rispondi al commento
Discussione

come diceva Beppe in campagna elettorale, i provvedimenti per l'Italia sono da prendere con estrema urgenza. Dare la fiducia ad un governo con nostra partecipazione e con accordi sui principali ed urgenti punti programmatici (legge elettorale in primis)non credo sia uno scandalo. Anche perche' altrimenti la legge elettorale la fanno loro e la prossima volta ce ne andiamo noi a casa. Inoltre questi ragazzi eletti devono fare il loro lavoro, accumulare esperienza, e non possiamo stare con le mani in mano sperando che gli altri facciano errori. Cosi' perderemo la fiduzia anche degli elettori piu' moderati.

Umberto Fistarol Commentatore certificato 28.02.13 15:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 65)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Relegarsi in minoranza e gridare all'inciucio accusando gli altri è sempre stato un limite della Sinistra che non ha pagato. La protesta non può essere solo uno "scherzone" ai danni dei partiti, deve diventare azione. Qualcuno qui ha il coraggio di fare qualcosa o ci limitiamo a scaricare l'Italia come una patata bollente che evidentemente non vogliamo nonostante tutte le parole sinora scritte e gridate?

elisabetta oliva Commentatore certificato 28.02.13 15:11| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 59)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non faccio parte della base.
Faccio parte degli elettori del Movimento 5 Stelle.
La democrazia diretta non esiste ancora.
Ora esiste la democrazia rappresentativa.
Vi abbiamo eletti in parlamento per rappresentarci e per attuare un programma.
Sottoponete il programma alla maggioranza e date la fiducia a Bersani sui punti del programma.
Niente di più.
Se Bersani fa i giochetti gli togliete la fiducia e si ritorna al voto.
Niente di più semplice.

Questa è la repubblica parlamentare.

P.S. mi sono iscritto al forum dopo aver votato, il mio commento vale 1.

Alessandro C. Commentatore certificato 28.02.13 15:52| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 57)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Paese si cambia lavorando per cambiarlo, non stando fermi a guardare distruggerlo, sperando di ricostruirlo fra 1 anno.
la vera trappola per noi è se faranno le larghe intese, perchè sono politici e staranno li 5 anni e nel frattempo noi avremo contribuito attivamente a questa decisione.. e onestamente non me lo perdonerei mai.

Liparoto B., Eolie Commentatore certificato 28.02.13 15:17| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 56)
 |
Rispondi al commento

Mi sono sentita offesa e anche presa in giro da questo articolo.
uno-perche' il profilo di viola tesi citato in articolo è vecchissimo e non aggiornato. Un altro caso di manipolazione di informazioni pari ai giochini infimi di tutti gli altri.
due- è un articolo inutile che non dice nulla se non spazzatura astratta. DOve sono i famosi "dati alla mano" con i punti obiettivi per cui non servirebbe una maggioranza al governo per far appprovare le proposte del vostro programma?
Dove è quella trasparenza che voi stessi proponete ai cittadini, per poi finire a scrivere fango su quelle stesse persone che vi votano senza distinguervi da quelli che volete mandare a casa?
voi parlate di democrazia,che è COLLABORAZIONE E RISPETTO DELLA DIVERSITA' per ua società migliore.
Ma quello che vedo qui e nei molti commenti è spaventoso. E' l'inizio di un governo UGUALE a quello di adesso, che punta alla divisione, alla cecità nei confronti dei cittadini.
Io credevo che fosse il movimento delle 5 stelle per i cittadini italiani a democrazia diretta. SE molti dei M5s e dei cittadini italiani hanno sottoscritto la petizione, invece di offenderli, perchè non LI ASCOLTATE E FATE UNA PETIZIONEI UFFICIALE PER VEDERE QUANTI PRO E CONTRO CI SONO?
Se è davvero una democrazia diretta, non bisogna avere paura di fare certe cose.
tre- potete anche continuare a fare i radicali estremisti e a "voler mandare tutti a casa" o "aprire il governo come una scatoletta", ma senza una maggioranza al governo le leggi non passano. Non lo dice nessuno dei ladroni al governo, lo dice la Costituizione, quell'insieme di leggi che regola la nostra DEMOCRAZIA.
Molti dicono "è un movimento di invasati che urla slogan estremi ma che non sa starein politica". Io ho sempre difeso questo progetto con fatica e con gioia, ma leggendo questo articolo io vedo solo una brutta copia del vecchio modus operandi. E' questo l'atteggiamento da mandare a casa.

VOGLIO UNA PETIZIONE UFFICIALE DEL M5S SULLA QUESTIONE ALLEANZA.

Sofia S., Pesaro Commentatore certificato 28.02.13 16:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"non potete votare la fiducia a un partito che si è reso corresponsabile dello stato in cui versa questo Paese"

giusto, ma se da una posizione dominante come la nostra di oggi, ci rendiamo responsabili di altri 5 anni di malgoverno, come ci dovremmo sentire?

smettiamola di pensare che i commenti negativi sul non dialogo siano frutto di altri, io ho votato M5s come moltissimi altri, e non sono affatto daccordo su questa linea che permetterebe fra l'altro il ritorno del cavaliere.
Rispettate il pensiero di tutti o non siamo migliori degli altri.

Liparoto B., Eolie Commentatore certificato 28.02.13 15:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Sig. Messora quello che dici è tutto giusto ma non aggiungi nulla di nuovo a quanto detto da Beppe.
Sai cosa significa la parola INCIUCIO "accordo sottobanco, un compromesso riservato tra fazioni formalmente avversarie, ma che in realtà attuano, anche con mezzi ed intenti poco leciti, una logica di spartizione del potere" mi pare che nessuno di coloro che hanno invitato M5S ad usare buon senso abbia chiesto di fare un INCIUCIO.
Mi pare che stiamo chiedendo di iniziare da subito ad attuare i provvedimenti previsti nel programma, da soli non siamo in grado di farli, allora se è possibile facciamoli insieme ad altri anche se non sono graditi, l'importante è il fine.
La situazione dell'italia è drammatica, lo sappiamo tutti, e non c'è più tempo da perdere. Quindi è necessario agire subito ed è questo quello che chiedono coloro che dicono di usare il buon senso.
Francamente in questo momento mi pare più semplice fare i DURI e PURI che usare il buon senso. Ma forse voi DURI e PURI non siete con l'acqua alla gola, non sentite i morsi della crisi e fare i DURI e PURI non vi costa nulla quindi potete anche aspettare che tutto vada a rotoli perchè forse poi sperate di poter prendere il potere assoltuto. Ma qui c'è gente che soffre la fame, che non ha più un lavoro, le aziende chiudono e falliscono, la gente perde la casa. Non pensate solo alla Vs. idea, pensate a coloro che hanno bisogno, anche perchè questo non comporta alcuna rinuncia.

leo salvietti 28.02.13 17:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

Sono un uomo di 58 anni e seguo Grillo da sempre.Si,dagli inizi della sua carriera.Ricordo ancora "te la do io l'america" e la vicenda dei socialisti in Cina.Non so nemmeno io quante volte sono andato a seguirlo dal vivo.La prima fu sicuramente vs la meta' degli anni 80 alla festa dell'unita' a Follonica.Di quello spettacolo ricordo ancora una sua mitica battuta su Cicciolina che non aveva peli sulla lingua...o una di pochi anni fa,quando al teatro tenda di Napoli disse che spendeva la meta' dei suoi guadagni x gl avvocati e con l'altra meta' ci campava da Dio.
Da qui a votarlo il passo e' stato breve e direi automatico.Da lui non mi aspetto ne' tatticismi e ne' calcoli di mera convenienza.Io e altri 8 milioni gli abbiamo dato un mandato, e per quanto mi riguarda:deve agire.Non condivido questo"chiamarsi fuori".Non vorrei che per eliminare B&B fossimo costretti ad aspettare degli anni.Ma anche ammesso e non concesso che i due saltassero tra 6 mesi o un anno,per moltissimi italiani questa attesa sarebbe INSOSTENIBILE! Il movimento parte dal basso?Ecco,allora cominciamo per primo a tener presente i bisogni e le esigenze dei poveri cristi,agendo SUBITO!Se non ci consentissero di governare o,peggio,volessero fotterci,in tal caso andremmo nuovamente alle elezioni.

Luciano Correnti, Napoli Commentatore certificato 28.02.13 17:11| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Quello che non riesco a capire è come, chiunque abbia un pò di sale in zucca, chiunque abbia un animo generoso e onesto (e che quindi voti o simpatizzi per il M5S), ancora non si sia liberato il cervello dagli schemi e dai lavaggi del cervello dei vecchi dinosauri dei partiti.
"votiamo la fiducia"
"alleiamoci temporaneamente col pd ma solo per le nostre riforme"
...vecchi schemi, vecchie regole, vecchi inciuci. Vecchi-vecchi-vecchi, come lo sono i loro cervelli e la loro avidità.
Proprio non vi si apre la mente verso nuovi orizzonti?
E allora, se proprio avete bisogno di "modelli", andate a cercare la storia recente dell'Islanda.
Andate a vedere chi è Hordur Torfason.
Ne abbiamo uno in casa ben più trainante ma spesso (purtroppo: troppo spesso, per gli italiani) bisogna vedere nel piatto degli altri per riconoscere cosa si ha nel proprio.
Usciamo dagli schemi che quel deviato, quel tumore del nano e tutta la carrettata di politici ci ha inculcato per anni e anni.
Vediamo oltre, costruiamo un nuovo futuro, fatto di parole semplici e concrete, fatto di aria pulita, dentro e fuori di noi, fatto di azioni costruite per il bene NON direttamente nostro ma per chi ci seguirà.
Solo così potremo star bene anche noi

donatella c., Roma Commentatore certificato 28.02.13 15:49| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho votato m5s e non sono un'infiltrata, magari sono un'ingenua, ma non un'infiltrata.
non voglio sprecare un'opportunità per fare pulizia morale in questo paese.
se il pd e il pdl si mettessero insieme avrebbero il numero per governare e sarebbe il governo degli inciuci, degli scandali, sarebbe il governo che c'è stato fino ad ora.
il m5s deve costringere il pd ad appoggiare il programma del movimento, ma per farlo deve essere al governo con il pd, se poi il pd non ci sta,cosa molto probabile, a fare ciò che deve essere fatto, cioè tutte le rifome per far sì che l'onestà torni di moda, allora si assuma la responsabilità di far cadere il governo davanti agli italiani.
sarebbe grave per il m5s se passasse il messaggio che il pd ha dovuto, per il bene dell'italia, fare il governo con il pdl perchè il movimento non ha voluto. ecco ciò che dico io e non sono un'infiltrata e non credo di essere l'unica a pensarla così.

lilia g. Commentatore certificato 28.02.13 17:04| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Messora....nessun indugio!!!
L'ho gia scritto nel post di Beppe, se il movimento dovesse dare la fiducia al Pd finirebbe nel baratro in 10 minuti!
Non dobbiamo appoggiare nessun Partito perchè questi rappresentano il passato,il puzzo, il vecchio.....Voteremo solo le riforme che ci interessano CHIUNQUE LE PROPONGA!!
Chi vuole dare la fiducia al Pd si iscriva a quel partito e faccia la loro fine!!!

Lorenzo O. Commentatore certificato 28.02.13 16:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post ! finalmente qualcuno che ragiona. Vogliono la governabilità ? perchè non propongono un Governo che si impegna nei primi 100 giorni ad affrontare concretamente, con leggi e decreti ( vista l'urgenza ) i temi cari al Movimento ? Invece non hanno proposto un bel niente e vogliono farci passare come quelli che causano l'ingovernabilità. Ci troviamo così perchè la nostra orrenda legge elettorale ci ha portato a questo. Chi dobbiamo ringraziare ? Non certo il M5S ma i soliti cari ( in senso economico ) vecchi partiti che non si sono mai occupati seriamente di una riforma elettorale per paura di perdere la poltrona. Bè sai che c'è ?? che la poltrona ormai l'avete persa comunque ! Forza Ragazzi, forza Beppe, avanti tutta !

catherine s., Meldola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 16:53| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Scusate Messora chi l'ha eletto? Perché non parlano gli oltre cento parlamentari?!?!? Dove sono gli eletti?!?!?!

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 28.02.13 15:11| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S e ho firmato l'appello.
Credo sia necessario informare la "base" e poi fare un referendum on-line per decidere la linea da seguire.
Se vengono concordati dei punti allora si può dare anche la fiducia.
Se il governo dovesse comportarsi in modo diverso si fa una mozione di sfiducia, se riescono ad andare avanti con il voti del PDL allora dureranno poco e la loro credibilità sarà a zero.
Allo stesso tempo il M5S avrà acquistato anche una credibilità nei fatti.

Armando D., Roma Commentatore certificato 28.02.13 15:47| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema e' che le aziende e le famiglie sono alla canna del gas e bisogna dare dei segnali forti subito! non so' con che cosa tu mangi ma veramente noi gente comune siamo alla disperazione!!

giuseppe grandi Commentatore certificato 28.02.13 15:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi adesso non cadiamo nelle teorie del complotto con infiltrati... credo che ci siano veramente pareri discordanti. Siamo per la democrazia no, facciamo un referendum...

Cristian Granata, Crema Commentatore certificato 28.02.13 15:43| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Primo partito = primo governo 5 stelle.
Alternative: nessuna.
Se qualcuno, alla prima carezza, già finisce a 90 gradi, è un prolema suo, non del Movimento. Questa Viola, già diventata un'eroina per Repubblica, mi disgusta...rispetto assoluto per Beppe, che ci ha portato dove siamo e sa bene come comportarsi con questi geni del male (B&B). Speriamo che il condottiero non si rompa le balle...NO ALLA FIDUCIA!

Dario D., Lucera Commentatore certificato 28.02.13 16:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi non fatevi abindolare proprio adesso. Al momento in cui si sono chiusi i conteggi e' partito il mandato da parte della casta dei politici ai media a loro asserviti di iniziare l'opera di demolizione nei confronti del m5s.

Cercano di spaccare il movimento mettendo in testa alla gente false soluzioni di governo, cercano di spaccare il movimento fingendosi loro stessi gente comune e seminando il seme della discordia dall'interno. Hanno fiutato il pericolo di perdere il loro potere, e mentre fino a prima del voto si limitavano solo a schernire il movimento, adesso hanno messo in campo l'artiglieria pesante.

Se Grillo oggi accettasse di allearsi con Bersani, oltre a rinnegare il giusto antipartitismo che ha guidato il movimento fino ad oggi, tra poco tempo ci ritroveremo comunque senza governo perchè Bersani sicuramente non si limiterà a fare solo le riforme scritte sul programma del m5s ma "concederà" qualcosa come contentino per poi portare avanti il suo di programma, con la differenza che poi la colpa dell'inevitabile caduta del governo sarebbe tutta affibiata al m5s. I

l risultato finale sarebbe quello di aver rinnegato i propri giusti principi antipartitici e anticasta e di non essere riusciti comunque a fare mezza riforma.

Ricordate che per cambiare veramente il sistema italiano basato sui voti di scambio, sulle raccomandazioni e sul mantenimento della casta e dei propri privilegi come scopo ultimo della propria azione politica, bisogna demolire il sistema dei partiti e il potere che i nostri politici di professione riescono a ricavarne, e per fare questo piuttosto che imbarcarsi in governi trabballanti che seguono solo le logiche della spartizione delle poltrone, piuttosto meglio tornare alle urne.

Grillo vai avanti così.

Ado 28.02.13 16:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

poche parole per capirsi meglio...NESSUNA FIDUCIA, NESSUN ACCORDO, NESSUNA ALLEANZA...lo facessero loro l'inciucione...il movimento non si accoderà ai giochi di potere, di chi in 20 anni ha rovinao l'ITALIA

filippo ronzulli (fil-madness), Bari Commentatore certificato 28.02.13 16:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Questo discorso mi ricorda tanto un mio cugino.
Per lui il lavoro buono è sempre il prossimo e mai quello possibile adesso.
Signori cari, grazie all'impegno e alla convinzione di tanti, rappresentiamo il 25 % dell'elettorato ed abbiamo assunto pertanto, tramite i nostri eletti, degli impegni precisi di realizzazione del programma presentato.
Pertanto, partendo solo ed esclusivamente, dai punti comuni con il programma del PD, abbiamo a mio avviso l'obbligo di provare a farli approvare.
Due sono gli scenari possibili:
1 - Il PD fa melina e la tira per le lunghe senza fare alcun passo avanti. Bene, la gente (anche chi non ha votato per il Movimento) capirà ed acquisiremo nuovi voti.
2 - Il PD (dico io suo malgrado) approverà in tutto o in parte i punti da concordare pubblicamente prima dell'avvio della nuova legislatura. Bene, avremo realizzato, anche se fosse solo parzialmente, quanto chiesto da noi elettori. in particolare bisogna assolutamente pervenire all'approvazione di una nuova legge elettorale ed evitare i danni certi che nascerebbe ro dall'inciucione PD - PDL.

Antonio Ascione 28.02.13 15:38| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Claudio Messora, nessuno deve lasciarsi circuire dalle presunte lusinghe di altri partiti, le cui mosse sono a noi tristemente note.
Dobbiamo resistere tutti al "canto delle Sirene", se vogliamo veramente andare avanti.

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 17:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento


Quindi improvvisamene gli attivisti del M5S si sarebbero bevuti il cervello. Tutti insieme. Dopo avere combattuto per anni il Pdl e il Pd-L, dopo avere mandato "affa" tutto e tutti, improvvisamente sarebbero tutti per votare la fiducia a Bersani & Co. Lo stesso Pd che ci ha regalato la tassa da 4 miliardi servita a pagare i conti di MPS, che non ha mai fatto la legge sul conflitto di interessi..

esattamente,si,assolutamente si perchè ora quel pd è stato messo alle corde dal nostro voto e con un pò di praticità e pragmatismo possiamo fare delle riforme importanti, se no continuiamo a strillare e insultare tutti.

perchè caro claudio portare il paese a nuove elezioni quando si possono fare riforme importanti per avere il 3% in alle urne è tipico e classico della vecchia politica che tanto attacchiamo , che irresponsabilmente ha guardato nel suo piccolo orto senza mai badare al bene del paese. non eravamo diversi noi ? dimostriamolo concretamente, bersani sa benissimo che una riforma della politica prevederebbe la sua incadidabilità , ha detto si , impegnamoci a farla!
senza contare i miliardi di euro che stiamo bruciando a causa dell'incertezza del risultato politico,( ovviamente qui non ci sono colpe, il voto di tutti va rispettato)però magari dillo ai tuoi lettori se vuoi essere corretto,diciamo che questo stallo, questo non prendersi responsabilità comporta un disastro economico che paghiamo noi poveri cristi,mica bersani o grillo
p.s.caro claudio e la demcrazia dal basso?? tu hai per caso votato pro o contro la fiducia, io no , qualcun'altro del blog ha votato??gli eletti in parlamento non commentano??non hanno una testa per esprimere un opinione?? possibile che degli eletti al parlamento non si esprimano su una questione cosi importante??
no parla grillo a nome di cento parlamentari, faccio fatica a capire queste scelte e sicuramente non voterò più m5s se non ci sarà responsabilità e pragmatismo da parte degli eletti(visto che grillo è solo megafono,vero?)

matteo M. Commentatore certificato 28.02.13 16:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Claudio, ho letto attentamente il tuo intervento e dichiaro subito di essere un votante del movimento 5 stelle della prima ora, e con orgoglio rivendico e faccio mie le importanti battaglie portate avanti già negli "spettacoli" di Beppe Grillo quando ancora il movimento 5 Stelle non esisteva ancora. Quello che più conta è cambiare al più presto questo paese pieno di magagne gravissime e stracarico di soldi mal distribuiti. Per farlo non servono solo proclami chiacchere bandiere o parolacce ma Provvedimenti. Con il PD si può fare un patto chiaro e trasparente con agenda parlamentare in mano e punti esatti del ns. programma che non potranno essere oggetto di mediazione alcuna: legge sul conflitto di interessi, legge elettorale, taglio drastico dei parlamentari e dei costi della politica e degli apparati, reddito di cittadinanza. Un anno di lavoro e poi urne, alla prima furbata si manda tutto a carte e 48, ci vogliono due minuti: lettera al Capo dello Stato dicendo che si toglie immediatamente la fiducia al governo. Certo che noi siamo giovani inesperti e loro dei volponi, ma non siamo una banda di bambini dell'asilo. Un pò di fiducia in noi stessi. Il peggio dell'Italia: formata dai mafiosi e chi ci fa affari, dagli evasori fiscali, dagli ignoranti che in massa hanno votato ancora per Berlusconi, se la stanno facendo sotto da paura per questa ipotesi. Non facciamo come il centrosinistra di questi lunghi ultimi anni, non tendiamogli una mano seppur involontaria. Portiamoci a casa un pezzo importante del nostro programma perchè siamo convinti che è un bene per le persone migliori di questo Paese. Abbiamo la più alta scolarizzazione del parlamento, siamo giovani ma non siamo dei fessi e lo dimostreremo a tutti senza inciuci. Stiamo già cambiando il paese, continuiamo a farlo, non ci servono i Ministeri e neanche il 51% in Camera e Senato. Quindi si può dialogare anche con l'avversario perchè ho e devo avere fiducia nei ragazzi che ho votato.

igor bordino, pinerolo Commentatore certificato 28.02.13 21:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppo comodo far ricadere le sorti del Paese sul M5S!!
non solo hanno osteggiato il M5S in campagna elettorale grazie a stampa e media compiacenti....ora che hanno perso..vogliono far credere agli elettori del M5S che se non si forma un governo è per colpa di Grillo e del M5S che non dà la fiducia al PD.
ricordiamoci che pd e pdl hanno appoggiato Monti e le sue scempiaggini..e non si sono minimamente preoccupati delle sorti del Paese!!!

Si sente lontano un miglio che c'è puzza di fregatura..che vogliono far sorgere il dubbio nel suo elettorato sulla scelta fatta alle urne ..ci vogliono far credere che per il bene del Paese..il M5S deve dare la fiducia al Pd...e che se non lo fa si rende colpevole (e implitamente colpevoli pure gli elettori )..dell'ingovernabilità del Paese..e quindi del caos piu' totale.

IO HO VOTATO IL M5S..e in caso di nuove elezioni lo RIVOTEREI.

se Bersani vuole la fiducia..la chieda a Berlusconi...visto che da buoni compagni di merende hanno votato tutte le "stronzate" del governo tecnico Monti senza battere ciglio.

a chi ha votato il M5S (come me) dico solo...non lasciatevi fregare da sta gente...non permettete che mettano in dubbio la vostra scelta fatta alle urne...la sconfitta gli va giù male..e cercano in tutti modi di stroncare il M5S....loro non pensano al bene del Paese....non ci hanno mai pensato..questa ha l'aria di una manovra per colpire in modo subdolo il M5S.
Fanno sorgere il dubbio negli elettori del M5S..così nel caso di nuove elezioni..pensano già di accaparrarsi i voti di grillini pentiti.

NON PERMETTETEGLI DI FAR SORGERE IN VOI IL DUBBIO SULLA SCELTA FATTA ALLE URNE RIMANIAMO UNITI!!!
MASSIMA FIDUCIA AL M5S e a BEPPE GRILLO!!

Anna L. Commentatore certificato 28.02.13 18:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un elettore del M5S, tornato al voto dopo 12 anni di astensionismo. Questa posizione però non la comprendo. Ora li abbiamo per le palle e ci facciamo scappare l'occasione?
Presentiamo i nostri punti cardine, la fiducia se li appoggiano. Facciamo noi l'agenda di governo, al primo sgarro li facciamo cadere ma ci sarà stata una responsabilità chiara.
Non ci adagiamo su questa vittoria...la storia insegna, l'elettorato sarà feroce.

Valerio Di Fulvio 28.02.13 17:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Non conosco Messora, non conosco Viola e tantomeno Barillari,
ma conosco BEPPE GRILLO, sono cresciuta guardandolo prima in tv
poi seguendo i suoi comizi via internet, prima quando giravano
per alternative ora via youtube e sul suo sito.
Ogni volta che sento parlare IL MIO EROE mi viene il magone,
piango e gioisco pensando ad un'Italia migliore!! Più sana!!
Sono felice di avere un portavoce così, il suo pensiero è
totalmente compatibile al mio, oltre al fatto che per me è
come se fosse un padre. Ho dichiarato la mia preferenza per il
partito M5S ormai da tempo, a tutti quelli che mi conoscono,
e me ne vanto!!!
Il 24 di buonora sono andata a votare, avrei voluto farlo
anche alle scorse elezioni, ma non era ancora registrato
il movimento e il suo statuto...
Ma STAVOLTA IL PARTITO C'ERA ed ho fatto 3 BELLE e
CHIARE CROCI su ogni scheda sul MIO movimento!!!
ho seguito gli spogli ed ho gioito quando ho visto i risultati
ottenuti, soprattutto per il Senato!!!

Sono rimasta ESTERREFATTA quando ho letto la petizione di
questa Viola. Quello che mi ha fatto più schifo è stato leggere
come proponeva nella sua petizione MOLTI DEI PUNTI SALIENTI del
M5S enunciandoli come fossero i suoi...
AH VIOLA!!! ma chi cavolo sei???? sei una COPIONA!!!
molte delle cose che hai scritto sono nate prima di te,
inoltre sei una infiltrata quindi torna all'ovile!!!

Stessa cosa secondo me devono fare tutti coloro che non convinti
della nostra FORZA dicono di fare alleanze. Allora non avete
capito l'anima di questo movimento: sono gli altri che devono
pregarci e INGINOCCHIARSI e chiedere consiglio aiuto e supporto
al M5S non il contrario!!!! Anche perchè fra un po' ci sarà solo
questo e sarà la maggioranza! gli altri TUTTI A CASA!!!

E' inconcepibile che stiano in Parlamento persone corrotte,
inciucioni, "perversi" ecc, VERGOGNA!!!
Umiliamoli pubblicamente e rimandiamoli A CASA!!!

Il M5S non si allea con NESSUNO!!

---> BEPPE TVB, SEI IL MIO EROE!! <-----

Lucy da Milano

Lucy C., Milano Commentatore certificato 01.03.13 00:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me la coerenza non deve alterare un dato fondamentale: il paese, con questi numeri, è ingovernabile. Perché il movimento cinque stelle non propone ai capi partito tutti di sedersi attorno ad un tavolo in una seduta a porte aperte e in diretta sul web - e sulle tv - per negoziare pubblicamente un nuovo governo che si faccia carico di riscrivere una legge elettorale in grado di rendere il paese governabile, per tornare alle urne il prima possibile?

Mi spiego: per governare bisogna avere un governo, per avere un governo bisogna avere la fiducia delle camere. Se non esistono i numeri per avere la fiducia, bisogna mediare con altri. La mediazione segreta è la pratica dell'inciucetto. Ma se il primo partito (M5S) avanza una proposta di accordo e si siede a discutere per un governo atto solo a emanare una legge elettorale, oltre ad una legge elettorale equa potrebbe far passare alcuni punti cardine del suo programma, come l'abolizione del finanziamento pubblico dei partiti. Se venisse accettato un compromesso del genere, il M5S otterrebbe il primo successo parlamentare e acquisterebbe ancora più fiducia presso gli italiani. Se il pd rifiutasse, sarebbe costretto a cercare una maggioranza col pdl, e questo porterebbe a sua volta altri elettori al M5S. Pd e Pdl in una grossa coalizione scontenterebbero tutti, e nel tentativo di tagliare fuori il M5S, scriverebbero una legge elettorale che ci penalizzerebbe. Meglio essere propositivi.

Luca G., Genova Commentatore certificato 28.02.13 17:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Claudio, tutto giusto, ma al momento delle consultazioni non si può andare al colle dicendo che noi non voteremo la fiducia per nessuno. Bisogna invece fare una proposta di governo, nel senso che M5S deve proporre se stesso alla guida di un governo a termine, che porti l'Italia alle elezioni nell'autunno 2013 con una nuova legge elettorale per un dimezzato di parlamentari. Nel frattempo possono essere votate tutte quelle riforme costituzionali che dovranno essere sottoposte a referendum popolare (Abolizione delle provincie, referendum propositivi, chiusura Senato), e quelle leggi che non necessitano di un interim burocratico particolare (accorpamento dei comuni, estensione sussidio di disoccupazione, etc etc).

Poi chi ci ama ci segua.

Walter B., Roma Commentatore certificato 28.02.13 15:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

1) il nano sotto il 20% non ci va MAI neppure se spara al Papa nuovo e si ingroppa miss Italia in mondovisione: il suo popolo e' cieco e sordo
2) il pd sotto al 25% non ci va MAI per motivi storici.
3) la lega sta al 5% e li' rimane
4) Monti vale circa il 10%
5) altri valgono 5-6%
6) schede bianche e nulle 3%
abbiamo preso il 25% che e' il massimo raggiungibile in saecula saeculorum. O si governa ora o mai piu'.
Il resto sono chiacchiere di fanatici o di chi vuol fare il bello e il bravo mentre il Paese affonda.
O il mio deputato va a governare o gli vado sotto casa (anche se sto a tremila km.) e metto le tende.
Chiaro???

pippo b. Commentatore certificato 28.02.13 21:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come fa qualcuno a proporre un'alleanza con questi schifosi??
L'Italia è allo stremo, d'accordo, ma non certo per colpa del Movimento 5 Stelle,
occhio a non farci fregare!
Occhio a non farci demonizzare, soprattutto dagli imbucati interni pro-PD.
Secondo voi cosa sarebbe successo se Bersani avesse raggiunto la maggioranza assoluta?
Italia salva?
Illusi.

O si cambia o si è morti.
Niente accordi coi cadaveri.

Enrico Baroni 28.02.13 18:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

DISSE GRILLO ALCUNI MESI FA' CHE ERA MEGLIO NON ANDARE IN TELEVISIONE PERCHE' SI VENIVA STRUMENTALIZZATI.
POSSO DIRE ORA IO DUE O TRE COSE ?
1) PERCHE' NON LA SMETTIAMO DI DIRE TUTTO E DI PIU'. ABBIAMO ELETTO I NOSTRI RAPPRESENTANTI CHE HANNO IL DOVERE DI ASCOLTARCI E IL DIRITTO DI AVERE LA LORO OPINIONE.
2)CHIEDIAMOCI SE IL REALE OBIETTIVO ERA QUELLO DI MANDARE TUTTI A CASA O ANCHE QUELLO DI CAMBIARE IL PAESE. QUESTO SI FA CON LE LEGGI NON CON SOLO CON GLI UOMINI.
3) RICORDO A TUTTI NOI CHE LA GENTE GUARDA A :
- EQUITALIA
- REDDITO DI SOLIDARIETA'
- IMU
- BANCHE
- ASSICURAZIONI
- FINANZA
4) IN CAMPAGNA ELETTORALE GRILLO HA ESPRESSO TUTTA UNA SERIE DI PROPOSTE VERE :
Stipendi per i dirigenti non superiore a 12 volte quello dei dipendenti;
Made in Italy;
Riduzione degli stipendi non solo per Camera e Senato ma anche Regioni, Province e Comuni;
Rimborso elettorale ( io dico solo se documentato con spese dimostrabili );
INFINE IO MI CHIEDO :
PER LA PRIMA VOLTA 160 CITTADINI VERI SONO IN PARLAMENTO . PERCHE' SPRECARE QUEST'OCCASIONE.

DAVIDE SPATOLA (dspatola), Montagnareale Commentatore certificato 28.02.13 18:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Claudio Messora, non mi piace il tono di questo post... io vi ho votato e come me la mia migliore amica, il mio compagno, decine e decine di amici che hanno espresso fiducia nel movimento, non perche' attratti dalla novita', ma per via delle tante battaglie portate avanti nel territorio da anni e appoggiate ora dal movimento.
Personalmente non ritengo sia una cosa buona affermare di votare la sfiducia a priori e come me la pensanno cosi' in tanti tra quelli che vi hanno votato e che vi sostengono.
Si parla di cambiare la legge elettorale e di abolire i rimborsi ai partiti. Bene...Ad oggi il pd prendera' credo 46 milioni di euro e altri 100 andranno al resto dei partiti. Vogliamo regalargliene nuovamente con delle elezioni ravvicinate?
Io sono un' artista e non lavoro, ma il mio compagno e' un piccolo imprenditore, come dite voi in sofferenza, a causa di tutte le tasse che paga perche' denuncia fino all'ultimo cent. Quei soldi li' potrebbero essere impiegati diversamente...
Votare la fiducia ad un governo non implica sottoscriverne poi i provvedimenti su cui non si e' d'accordo. Io temo anzi, non e' per fare la Cassandra, ma sono certa che tante, anzi tantissime persone non vi voterebbero nuovamente se voterete la sfiducia e le chiedo che succederebbe allora?


Sentite un pò, duri e puri dei miei coglioni.....
Io ho votato per anni radicale, nella speranza di fare qualcosa per abbattere la partitocrazia ed il sistema di potere che c'è in italia. Ogni volta che c'era il "rischio" di prendere un posto di potere per fare qualcosa, c'era sempre quel tritacazzi di Pannella che doveva restare puro e non doveva sporcarsi le mani. Per riparare un motore le manine d'olio si devono sporcare, le responsabilità si prendono, si possono ANCHE prendere i ministeri. Questa NON è la regione Sicilia, c'è la possibilità in modo CHIARO, NETTO e PRECISO dire al PD: Facciamo queste cose subito ci state? Se non ci stanno, avete ragioni voi, altrimenti, la prossima volta col cazzo che avremo questi voti. E poi ci sono gli iscritti al M5s. Non si può fare una votazione? Per quelli precedenti al 31/12/2012, magari. Altrimenti devo dare ragione a chi sostiene che uno vale uno è tutta una minchiata.
Sto cominciando a perdere la pazienza.

caputo mauro, palermo Commentatore certificato 28.02.13 16:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

La questione non è di dare la fiducia o meno al PD.
PENSATECI, abbiamo il coltello dalla parte del manico! C'è l'opportunità di far passare provvedimenti concreti (legge elettorale, conflitto d'interessi, riduzione numero e stipendio dei parlamentari, abolizione finanziamento partiti) e poi tornare al voto. Il PD sarà costretto a votare a favore per non perdere ulteriormente credibilità davanti agli italiani.
Presentiamoci in consultazione con un'agenda di 5/6 punti fondamentali e poniamo la fiducia SOLO su quei punti. Fatto ciò si tornerà al voto, ma con un bagaglio concreto all'attivo ed una legge elettorale favorevole (es. premio di maggioranza al primo partito).

Se i provvedimenti non dovessero passare allora si riandrà SUBITO al voto.

Se invece si torna al voto senza questi provvedimenti molti elettori del Movimento voteranno, purtroppo, il meno peggio (PD) per non far vincere il PDL e per dare stabilità alla situazione politica/economica del paese ed evitare la fine della Grecia.

QUESTO NON SIGNIFICA SCENDERE A COMPROMESSI O FARE INCIUCINI, SIGNIFICA TENERLI PER LE PALLE!!

Giulio G. Commentatore certificato 28.02.13 22:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Beppe,
faccio una premessa che in questo momento mi sembra importante io e i miei familiari abbiamo votato M5S sia al senato che alla camera, questo tanto per chiarire che chi scrive non è una infiltrata e che in qualità di elettrice onesta e sincera vuole poter dire la sua.
Bersani ha detto di aver vinto con i numeri ma non le elezioni non ha una maggioranza assoluta ma solo la maggioranza relativa. Mi sembra, in virtù dei numeri conseguiti in queste elezioni, che sia questo il momento di alzare la posta. Invito Te, Casaleggio e gli altri militanti ad una riflessione.
Tempo addietro si formavano governi presieduti da esponenti di partiti di minoranza senza che nessuno della DC storcesse il naso. Penso sia giunto il momento di elaborare una strategia che Ti porti a Palazzo Chigi. E' giunto il momento di prendere le redini della guida del Paese e mettere in atto il programma del movimento, se non ora quando???
Lancio un appello a Te a Casaleggio a tutti gli iscritti ai simpatizzanti e ai milioni di elettori (come me): Facciamo una consultazione/votazione democratica qui sul blog per vedere se la maggioranza ritiene che sia una strada percorribile, d'altronde Bersani se ne deve fare una ragione non ha vinto e deve mettersi da parte lui e gli altri "strateghi" perdenti del PD -L.
Sono lontani anni luce dai problemi della gente comune, si mettessero da parte e diano loro una mano al M5S.
Per concludere, chi dice che il Presidente della Repubblica non Ti darebbe mai l'incarico continua ad essere fuori dalla realtà perché, senza toni trionfalistici, l'unica lista che ha veramente vinto le elezioni è il M5S, gli altri vorrebbero apparire vincenti nonostante il popolo gli ha sbattuto la porta in faccia non votandoli e facendogli perdere milioni di voti.
Militanti ed elettori cosa ne pensate????

Monica E., Catania Commentatore certificato 28.02.13 17:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale ca77o di alleanze!! Non facciamoci fregare,fra 6 mesi si rivota e li mandiamo a casa.
Certo uno spreco di soldi e tempo ma NECESSARIO!
Non dobbiamo avere paura di volare!

pippo d., COMO Commentatore certificato 28.02.13 20:37| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVO, BRAVISSIMO, CLAUDIO! ma chi è 'sta Viola tesi fiorentina (sono anch'io fiorentina, purtroppo). Com'è che ha raccolto 100000 firme o giù di lì, ma da dove esce? chi rappresenta? Che è quella piattaforma? MAI E POI MAI FIDUCIA A UN GOVERNO BERSANI, però senza ostacolarlo nella formazione del governo: usciamo dall'aula e lasciamo ai soli piddiini la responsabilità della creazione del loro governo: i nostri portavoce voteranno di volta in volta a favore o contro in base all'esame dei singoli provvedimenti. NIENTE PIU'! Ragazzi, il piddì tiene le redini del potere in vastissime zone d'Italia dal 1945 in qua ininterrottamente e metà deegli ultimi 20 anni, sono stati a guida piddiina, quindi sanno benissimo come muoversi nelle stanze dei bottoni: voi, noi, il movimento ne uscirebbe stritolato: a fine 2013 non esisterebbe più: sarebbe un abbraccio letale!

Franca C. Commentatore certificato 28.02.13 16:52| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Claudio, non si può essere così ingenui da cadere al primo tranello. Il PD ed il PDL sono maestri nell'inganno. Per sgamarli basta chiedere loro prima di ogni possibile discussione: siete d'accordo nel fare una inchiesta seria sul Mps? siete d'accordo sul conflitto d'interessi? Siete d'accordo nel diminuire lo stipendio dei parlamentari? siete d'accordo di eliminare il finanziamento pubblico ai partiti ed ai giornali? se si presentatevi in parlamento e chiedete la fiducia temporale su questi provvedimenti od altri che il movimento cinque stelle vorrà porre. Ci sarà da ridere a crepapelle

carlo perini 28.02.13 16:45| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

SUL PRINCIPIO CONCORDO PIENAMENTE,MA NEL PRATICO ,ESSERE OLTRANZISTI PORTEREBBE MOLTI ELETTORI PROVENIENTI DAL PD E DALLA SINISTRA IN GENERE,A NON CAPIRE TALE POSIZIONE.CON IL RISCHIO CHE POSSANO ALLE PROSSIME ELEZIONI RITORNARE ALLE VECCHIE PREFERENZE

MARIO VITOLO 01.03.13 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assisto divertito al balletto di notizie che vari tg danno sulla possibile fiducia del M5S ad un eventuale governo Bersani. Oggi affermavano (questi signori prezzolati dall'intero sistema) che la base spingerebbe verso l'accordo. In questo modo credono di formare l'opinione pubblica e di condizionare, di conseguenza, anche il parere di chi ha votato M5S. È iniziato, anche il mercato delle poltrone:"una presidenza delle due Camere ai grillini", ha detto D'Alema. Io ti do, tu mi dai. Possibile che ancora non abbiano capito niente? Possibile che non si siano resi conto che ragionare con questi vecchi schemi non ha più senso? Punto primo: per decenza Bersani si dimetta e il PD presenti un personaggio presentabile. Punto due: TUTTI rinuncino ai rimborsi elettorali e si dimezzino lo stipendio. Solo da quel momento in poi si comincerà a ragionare.......

Marco Bernacchi 28.02.13 23:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ma come? Avete votato il movimento cinque stelle e a soli tre giorni dalle elezioni, avete gia' paura del vostro voto, avete gia' paura del cambiamento, siete gia' pronti a dare la fiducia a Bersani. Ma come si fa? Il cambiamento necessita di pazienza e di intransigenza: condivido la "durezza" di Grillo, intransigenza a cui gli italiani non sono piu'abituati. Attenzione, questo movimento ha una grande responsabilita' per il futuro del nostro paese: se va male, non tornera' tutto come prima, sara' peggio di prima.
Francesca (Bo).

francesca croci 28.02.13 23:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO SOSTENITRICE CONVINTA DEL M5S E CHIEDO A BEPPE GRILLO DI SMETTERLA CON GLI INSULTI E LE PAROLACCE A DESTRA E SINISTRA, LA CAMPAGNA ELETTORALE E' FINITA E POICHE' L' EMERGENZA E' SEMPRE PIU' EMERGENZA BISOGNA METTERSI AL LAVORO, AGIRE IMMEDIATAMENTE PER AIUTARE IL PAESE. CREDIAMO IN VOI.

laura palma 01.03.13 22:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo molti commenti in cui si denuncia la presenza sul blog di infiltrati del PD. Ma siete impazziti ? Come può un attivita del M5S rifiutare un idea, un opinine, perchè viene da una persone che (lui presume) abbia un "appartenenza"? ma stiamo affermando a gran voce che le idee non sono di destra o sinistra ma sono o buone o cattive ? e allora smettete di fare i bigotti: se c'è da criticare un opinione lo si deve fare con la forza di argomenti non con slogan da stadio !

Luca Gugliermina, Chieri Commentatore certificato 28.02.13 22:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Buonasera sig. Messora.
Forse ho capito male il suo ragionamento, ma sembra di evincere dal suo discorso che questo movimento sia piu' una setta che una libera associazione di cittadini. Preciso subito che non sono iscritto al movimento, o meglio, non l' ho fatto. Però, vede, io ho votato M5S. Forse il mio voto la disturba? Il mio voto, come quello di tanti altri che conosco e che non sono iscritti, non vale uno? Avere fatto la cosa più importante (votare) non mi è permette di esprimere un' opinione? Beh, se fosse così, sarebbe molto deludente questa nuova democrazia dal basso.
Purtroppo noto con dispiacere che ormai questo blog sembra la casa di gente sclerata, frustrata, che si sente accerchiata dagli infiltrati, a volte cafona, che crede di stare giocando a qualche gioco famoso sulla console, irrispettosa verso gli "altri" cittadini. Un elettore del PD, o di chi si voglia, non è degno di essere un cittadino? Fino adesso c' era qlc di meglio da votare? E' questa la democrazia che propugnate? Forse solo i grillini sono onesti? Probabilmente non sono infiltrati, ma persone che per il loro verso, cercano di trovare una soluzione, con una richiesta di cambiamento attiva ( e ne conosco molti e con cui ho discusso molto in merito)
Stiamo facendo tutti un' errore, ed è questo che rimprovero agli attuali "portavoce" del movimento: questa non è e non deve essere un' alleanza fra Bersani e Grillo. Questa è e deve essere un' alleanza fra tutti i cittadini! E lo stanno chiedendo a Voi. Vogliamo mandare affa anche loro?
Fra l' altro ci sono gli strumenti per dirigere la partita in modo molto positivo per il movimento e per il bene del Paese. E per togliere ogni spauracchio di accerchiamento o di infiltrazioni (roba da Pravda), basta far votare online gli iscritti. Le garantisco che se ci sarà una votazione, mi iscriverò al movimento.
Per adesso non c'è traccia di tutto ciò...
P.S.: spero che nessuno si senta offeso. In tal caso mi scuso in anticipo.

Giuseppe Cipriani (), Campi bisenzio Commentatore certificato 28.02.13 19:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Seguo Beppe dagli anni '90 ed ho imparato a mie spese che non dice mai nulla così tanto per dire... alla fine dimostra sempre di aver ragione e soprattutto dimostra di conoscere bene i suoi polli, per cui non lo contrasto più, semplicemente mi fido di lui, ho votato un movimento che non volevo inciuciasse con i dinosauri della politica e questo sta accadendo e se siamo arrivati dove siamo, lo dobbiamo principalmente alla sua lungimiranza e non occorre andare tanto indietro nel tempo... quanto aveva ragione su Favia e la Salsi?
Forza M5S!!! avanti così anche se non sarà per niente facile!

stefano d., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 16:40| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Leggo di infiltrati e di gente che non capisce niente perchè parla di possibili intese. Bene, io sono un elettore che segue Grillo da tempo e che finalmente si è convinto (ed ha convinto la famiglia in toto) a votarlo avendo inteso che, con il voto al M5S, ci sarebbe stata finalmente una possibilità di cambiamento. Ora, se invece per il cambiamento bisogna attendere una rappresentanza ancora più cospicua (quanto, il 50, 60, 70%?) buonanotte!
Il voto è per il fare e non per aumentare il volume della voce del cane che abbaia alla luna.
Il momento è favorevole per influenzare in maniera positiva le leggi prossime venture in quanto la rappresentanza del M5S al Senato è determinante. La possibile fiducia per la nascita del nuovo governo può sempre essere ritirata e, certamente, una atteggiamento più propositivo potrebbe anche portare alla nascita di un governo M5S di minoranza poichè anche il PD manca di una maggioranza costituita. Io dico solo ATTENZIONE, ma procediamo con il fare e non più solo con il criticare che, fine a se stesso, è solo uno sterile esercizio dialettico.

Antonio Ascione 28.02.13 17:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

votare una fiducia significa solo dare il via libera ad un governo. la fiducia al senato può essere data e tolta in qualunque momento. perchè non vedere cosa offre il pd? non certo un governo insieme intendo: un governo di massimo un anno che faccia solo legge elettorale, CONFLITTO DI INTERESSI RISOLUTIVO DEL PROBLEMA BERLUSCONI, riduzione dei costi della politica, rifinanziamento del settore green economy, tagli draconiani al finanziamento all'editoria, recupero dei 98mld di euro dovuti dalle concessionarie delle slot machine e diminuzione della pressione fiscale o costruzione di un fondo per il reddito di cittadinanza. un anno o due al massimo e si torna a votare con il nano incandidabile e magari una destra decente. non sono un infiltrato, ho fatto campagna elettorale per il m5s, detesto il pd, ma le condizioni sono a nostro favore e non capisco perchè nn dovremmo fare almeno una discussione chiara e franca col pd. prima porcata cade il governo perchè basta richiedere un voto di fiducia e il governo cade. se invece si punta asl governissimo invece c'è il rischio che duri 5 anni....

stefano giannì 28.02.13 19:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.governo.it/Governo/Struttura/formazione.html

Signori, cercherò di farmi capire nonostante i miei limiti: no fiducia = no governo = altre elezioni = altri 400mln€ = probabilmente i molti migrati dal PD al movimento cambierebbero idea = meno voti = meno parlamentari targati M5S. Non si può fare tutto subito, c'è bisogno di una transizione, votiamo la fiducia al governo, costringiamoli a cambiare legge elettorale, a tagliare i costi della politica e se poi dovessero allontanarsi dai nostri obiettivi facciamoli crollare miseramente. Ma un'altra elezione con la stessa legge elettorale che senso avrebbe? Li teniamo per le balle, abbiamo la possibilità di fare bene davvero, in ogni caso, se cercano di fregarci, hanno solo la possibilità di fare figure magre davanti ai loro elettori e di finire con la faccia per terra. Sarebbe un ulteriore vantaggio per il movimento no?

Enrico Poletto 28.02.13 22:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe,
sono un elettore del M5S che segue il tuo blog da anni.
Ho studiato il programma e pur non condividendolo al 100% l'ho ritenuto valido e molto vicino alle mie idee, votandolo.
Ti scrivo però per darti uno scappellotto (virtuale perché sono in Puglia a Barletta e la Liguria è lontana), il movimento ha oggi la possibilità di sottoscrivere un programma che rispecchi tutti i punti che sono in comune con la coalizione di centrosinistra, questo permetterebbe a chi ha creduto nel movimento (io per esempio) di vedere l'attuazione in tempi brevissimi di una fetta importante di quel programma politico che ci ha spinto ad eleggere i rappresentanti del M5S.
Ovviamente nessuno dice di accettare condizioni capestro NON in linea con il NOSTRO programma, ma NON votare la fiducia ad un governo che potrebbe finalmente mettere nero su bianco leggi che tutti noi elettori del M5S aspettiamo da anni è come buttare via il bambino con l'acqua sporca.
Bersani ed i suoi sodali del PD-SEL non sono stati carini con te e nemmeno con me, che sono un elettore di M5S, il tuo post riassume anche parecchio io ne ho sentite di peggiori, ma ...
non voglio che il cammino verso qualcosa di buono non inizi OGGI STESSO solo per una ripicca.
Se leggi i commenti del blog vedrai che questo mio pensiero è condiviso dai più, abbiamo tutti una grande opportunità non facciamola svanire, mettiamo al lavoro i nostri dipendenti del M5S e tiriamo fuori da quelle due camere le leggi che servono al paese.
entrando nel merito delle leggi possibili:
1) Conflitto d'interessi
2) Pene dure contro la corruzione dei politici e della pubblica amministrazione in particolare
3) Il falso in bilancio (questo grida VENDETTA)
4) Taglio della spesa MILITARE
5) Taglio delle spesa della politica. Riduzione del numero dei parlamentari, eliminzione delle auto BLU, vitalizi, rimborsi elettorali ecc. ecc
6) Un punto in meno di IRPEF nella fascia dei redditi più bassi.
Con affetto
Giovanni Mascellaro

Giovanni Mascellaro Commentatore certificato 28.02.13 20:52| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo!
Se proprio occorre un governo che sia il M5S ad avere il Premier e gli altri partiti lo sostengano!
In fin dei conti il M5S da solo ha ottenuto il maggior numero di voti e se non ci fosse stata questa legge elettorale ne avrebbe tutto il diritto!

franco b., La Spezia Commentatore certificato 28.02.13 18:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

secondo voi, se non votate la fiducia e si rivà a votare...per queste cazzate, dell'essere corrotti a priori solo per far parte di un governo, dicevo secondo voi, quanti voti prenderete alle prossime elezioni? io dico molto meno della metà di quelli che avete preso. Forse voi stessi non vi rendete conto dell'opportunità irripetibile che vi si profila davanti. Non fate cazzate, io vi ho votato, ma se volete cambiare le cose avete ora e solo ora i numeri per riuscirci. L'alternativa è perdere consensi e continuare a sbraitare invano nella periferia della politica italiana.

andrea rimini 02.03.13 19:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è ancora giunto il momento per sferrare l'ultimo attacco alla "bastiglia" e liberare i cittadini italiani dalla politica criminale.
Dobbiamo prima raggiungere quattro dei nostri obbiettivi principali:
1:eliminazione dei vergognosi privilegi della politica;
2:nuova legge anticorruzione estesa agli"onorevoli"per scongiurare definitivamente la compravendita delle"vacche parlamentari"
3:nuova legge elettorale;
4:incandidabilità dei politici condannati o inquisiti.
Votiamo quindi la fiducia a breve termine(cento giorni?)ad un governo esclusivamente su questi punti e che ci dia in questo periodo la garanzia di scongiurare l'attacco degli speculatori finanziari mondiali.

Sandro M., cagliari Commentatore certificato 02.03.13 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

devono uscire dall'aula al momento della votazione della fiducia ,Bersani avra' la maggioranza anche al senato senza l'appoggio del M5S , ben sapendo che se non promuove quei pochi punti fondamentali in primis la legge elettorale andra' direttamente a casa!
NON C'E' TEMPO DA PERDERE!!!!
Aspettare un'altro anno vorrebbe dire niente legge elettorale e blocco politico fino a non si sa quando..(vedi il belgio che e' stato per oltre un anno senza governo).
Niente legge su corruzzione ,niente legge sul conflitto d'interessi e tutto il resto.
Gente pensate con la vostra testa e chiedetevi a chi conviene questa situazione e a chi no , di sicuro non conviene ai cittadini , mentre conviene ai poteri forti , banche e a berlusconi che se la ridono perche' per il momento nulla cambia ...
Poi c'e' anche il rispetto per quei milioni di italiani che hanno votato per il PD che forse loro non vogliono il cambiamento ? Certo hanno scelto il cavallo sbagliato ma se facciamo dei personalismi bersani no grillo si, allora chi ci rimettiamo siamo noi !
Io ho votato M5S ma se stavolta non ne approfittiamo ...se non adesso quando?? Non votero' mai piu' e dovro' pensare come qualcuno sostiene che quello che c'e'dietro al M5S tanto chiaro non e'se non proprio quei poteri forti che abilmente hanno pilotato una protesta importante per poi portare ad un nulla di fatto.
Abbiamo un'occasione d'oro di cominciare a fare delle riforme importanti e rendere questo paese piu' moderno e normale ,non me ne frega un cazzo con chi si allea non me ne frega un cazzo se a grillo gli sta sui coglioni bersani ,non me ne frega un cazzo dei vostri personalismi idioti noi vogliamo i risultati!!
Cosa ce ne facciamo di un parlamento piu' giovane fatto da cittadini normali se poi lo blocchiamo per poi perdere atri 6/12 mesi ,spendendo altri soldi ,i nostri soldi!!!
Meditate gente meditate gente

roberto verrucci 02.03.13 09:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fiducia si da la fiducia si toglie , ai governi, agli amici , ai movimenti o partiti.
Chi ha il gruzzolo in svizzera può fare il moralista , chi ha un progetto lo persegue,
Troppe persone sono alla canna del gas , e non vorrei che in attesa della medicina perfetta mi muoia il paziente

Mi aspetto di veder messi in atto azioni per la realizzazione del programma che ho votato.
Favorevole ad accordo di progetto

Denis Poletto, Pordenone Commentatore certificato 01.03.13 23:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGLI INCIUCCISTI VORREI CHIEDERE...

MA COSA AVETE VOTATO????...
eppure la linea politica del M5S e sempre stata trasparente e coerente e cioe NESSUNA ALLEANZA ABBIAMO IL NOSTRO PROGRAMMA E QUELLO RISPETTIAMO...
dobbiamo magari andare contro al programma politico che 8 milioni d persone hanno votato perche il pd e il pdl nn hanno i numeri per governare???
cm dice BERSANI OGNUNO SI ASSUMI LE PROPRIE RESPONSABILITA se loro in questi anni hanno perso il loro elettorato si ASSUMINO LE LORO RESPONSABILITA NN LI SCARICHINO AD ALTRI!!!!

E MAGARI VISTO QUELLO CHE LEGGO MEGLIO UN M5S CON MENO VOTANTI MA CHE SIANO COERENTI CON LA POLITICA DEL MOVIMENTO CHE HANNO VOTATO PIUTTOSTO CHE TUTTI E 8 I MILIONI CON DELLA GENTE CHE HANNO VOTATO SENZA CONDIVIDERE IN PIENO LA LINEA POLITICA DEL MOVIMENTO...

IL MOVIMENTO SI E PRESENTATO CON UN SUO PROGRAMMA HA PERSO NN HA I NUMERI PER GOVERNARE E FARA L OPPOSIZIONE AVESSE AVUTO I NUMERI GOVERNAVA... GLI INCIUCCI NON DELIGITTIMATI DAL ELETTORATO SONO D CONVENIENZA SCORRETTI E ANTI DEMOCRATICI... SE ALCUNI SONO ABITUATI ALLA VECCHIA POLITICA FATTA D FALSE PROMESSE PER RICEVERE VOTI BEH AVETE SBAGLIATO A VOTARE ED E MEGLIO CHE A DELLE ALTRE ELEZIONI VOTATE UN PARTITO LA SCELTA CE L AVETE...

Giuseppe Concas 01.03.13 10:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo che chi ha dato il voto a M5S ed ora spinge/appoggia un possibile governo con PD o peggio con PDL, non abbia capito fino in fondo cosa sia il movimento stesso e cos'abbia votato! Ve le siete lette le linee guida, gli obiettivi,...? Come cavolo potete anche solo pensare di appoggiare chiunque altro al di fuori del movimento??? Se dovesse accadere, perderá subito il mio appoggio!!! Ok, a votazioni punto per punto ma, MAI la fiducia a un possibile governo con persone che DEVONO uscire del tutto dal panorama politico di questo paese...un po mi sento anche offeso da chi auspica questo! Poi, adesso non penserete mica di mettere a votazioni tutte le cose che il movimento dovrá decidere...abbiamo fretta di cambiamenti e proponete una cosa del tipo? Mah??? Ci sono delle linee guida molto ben chiare di cui dovevate essere informati PRIMA di votare...o no? NO AD ALLEANZE, NO AD UN GOVERNO SULLA FIDUCIA!!! Preferisco alla grande tornare a votare.

Cristiano Mazzo.i 01.03.13 02:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

abbiamo votato il M5S per un cambiamento si o no? ...........e adesso state a rompere perchè non si allea con il PD?...........ma le alleanze fanno parte di un sistema vecchio di fare politica,adesso cominciamo con gli esempi di serietà,....... sul dire e sul fare,(andare a lavorare ai palazzi con la bici o a piedi,voglio proprio vedere se riescono ad imitarci),......con l'aiuto dei media vogliono scaricare la responsabilità di una cattiva gestione sulle nostre spalle senza che ne abbiamo mai avuto responsabilità,.............via avanti con il modello Sicilia e niente elezioni

luciano c., cerignola Commentatore certificato 28.02.13 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho 32 anni ed è la prima volta da quando ho diritto al voto che non ho scelto il partito "Meno peggio" ma finalmente uno dal quale mi sento finalmente rappresentato! Forza m5s!!!

Leonardo P., lurano Commentatore certificato 28.02.13 22:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'analisi di Claudio Messora non tiene conto di un fatto inevitabile: per fare il governo occorre la fiducia dei due rami del Parlamento. Alla Camera il PD ha i numeri, al Senato no.

Secondo i regolamenti in vigore, al Senato l'astensione vale come voto contrario. Per cui senza governo si torna dritti alle urne, e non abbiamo risolto un beneamato accidente.

Serve a poco scambiarsi insulti o rivangare le passate malefatte, reali o presunte del PD, se non si fanno prima due conti e si conviene sul fatto che per prendere provvedimenti urgenti e non più rimandabili (riforma della legge elettorale, legge sul conflitto di interessi, reintroduzione del reato di falso in bilancio, abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, vitalizi e pensioni d'oro, ecc.) occorre comunque fare un governo e votarlo, mettendo paletti ben definiti e magari anche turandosi il naso se necessario.

Non condivido poi affatto quello che dice Messora sul fatto che "se votano la fiducia, si rendono corresponsabili di tutto quello che farà dal giorno dopo il Governo di Bersani & soci" perchè loro sono "vecchi squali della politica che controllano i ministeri e conoscono tutti i trucchi possibili per fare tutto l'ostruzionismo di questo mondo" e quindi "prometteranno per l'ennesima volta di tagliarsi gli stipendi, di togliere i rimborsi e tutto il resto, ma poi troveranno tutte le scuse per ritardare fino ad arenare ogni progetto di legge del M5S, mentre cercheranno di far passare nuove ignominie ai danni del popolo italiano".

I neoeletti cittadini portavoce del M5S non sono degli zotici venuti dalla campagna o dalla montagna per farsi gabbare dagli smaliziati mariuoli della grande città. Sono giovani, svegli e in gamba, e se qualcuno cerca di fare il furbo la fiducia sparisce in un momento, e si ritorna a fare la fila alle urne. Tanto peggio, tanto meglio, perchè "accà nisciuno è fesso".

Arturo C., Terracina Commentatore certificato 28.02.13 22:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tenete duro non vi alleate con Bersani e il PD, siate coerenti con tutto quello che è stato detto durante i comizi "Tutti a Casa", dobbiamo fare la rivoluzione.

MANOLO LIGNINI, RIPE SAN GINESIO Commentatore certificato 28.02.13 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mi farebbe molto piacere se qualcuno mi spiegasse alcune cose in merito al minipost di Messora: perché gli attivisti del M5S, "se votano la fiducia, si rendono corresponsabili di TUTTO quello che farà il governo Bersani"? Se M5S accorderà la fiducia sulla base di un accordo scritto sarà corresponsabile solo ed esclusivamente di ciò che è contemplato nell'accordo; o no? Se poi il PD (cosa molto probabile) dovesse "fare melina e trovare tutte le scuse per ritardare fino ad arenare ogni progetto di legge" (peraltro condiviso anche per scritto), sarà il PD ad assumersene le responsabilità e non M5S. La seconda cosa che mi farebbe piacere capire è questa: Messora dubita (giustamente) della genuinità di Viola Tesi e teme infiltrazioni mirate a danneggiare il movimento; visto e considerato però che esiste un solenne impegno del M5S a dare voce a tutti gli iscritti, quale migliore occasione di questa per cominciare a dare forma concreta alle enunciazioni teoriche e fare un bel referendum tramite internet? Oppure anche nel Movimento 5 stelle c'è chi predica bene e razzola male? La terza cosa che manca nelle considerazioni di Messora è un'analisi delle conseguenze della mancata fiducia al PD; io, a tal proposito, ho scritto questo (nei commenti al post su "Bersani, morto che parla"): "Caro Beppe, se l'obiettivo M5S è quello di distruggere l'attuale classe politica, ciò che hai scritto è giusto; se invece (come spero) è quello di aiutare il sempre maggior numero di italiani che si accostano alla canna del gas, è sbagliato. Il motivo è semplicissimo: rifiutare per principio di
dare la fiducia a qualcuno, significa favorire un governo PD-PDL o un altro governo "tecnico" o far trascorrere altri mesi in attesa di nuove elezioni
ed è inutile che ti spieghi perché, tutte queste soluzioni, non fanno altro che peggiorare la situazione di molti milioni di connazionali. E' questo ciò a cui aspiri?". Attendo con fiducia risposte.

Alessandro Chiari Commentatore certificato 28.02.13 18:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Touche.

Proprio quello che temevo.

I "vecchi" sanno che non saranno più rieletti e, per rimanere, o fanno l'alleanza col M5S oppure tra di loro e, in questo caso, perderebbero tantissimi voti.

Nessuno ci dice che, votata la fiducia, si votino anche i nostri punti.

Se votassimo la fiducia, leveremmo a loro le castagne dal fuoco prendendole noi: non va bene, non va affatto bene.

O si garantisce, in qualche modo, che tutti i nostri punti vengano rispettati, oppure l'alleanza non è possibile: se sono tanto attaccati alla poltrona si prendessero tutto, ONERI e (scarsi) ONORI.

Il Movimento non è il salvagente di nessuno, soprattutto di chi ha affossato l'Italia.

Ambrogio Di Renzo, Napoli Commentatore certificato 28.02.13 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Attenzione ragazzi, abbiamo la forza di dare fiducia a un governo, ma ci mancano i numeri per toglierla. Basta che altri, con il governo insediato, lo sostengano di volta in volta e ci potremmo trovare nella scomoda posizione di aver avuto fiducia in qualcuno che prenderà successivamente dei provvedimenti contrari a ciò in cui crediamo, solo per sopravvivere politicamente.
Ci dicono che dobbiamo comportarci in modo responsabile e sostenerli perché possano fare in pochi mesi quello che non hanno fatto nell'arco di anni.
Non so voi, ma io proprio perché mi sento responsabile credo che questa proposta vada rispedita al mittente.

Francesco P., Roma Commentatore certificato 28.02.13 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora però è importante che parlino gli eletti.

Mari 02.03.13 00:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Amici,
I pilastri che rappresentano lo spirito costituente del movimento sono:
- "1 vale 1"
- "coerenza senza se e senza ma"
- "niente alleanze"

Proprio in nome di queste certezze, tali per lo meno per chi ha votato il movimento, ci sono alcuni atteggiamenti che più di altri stridono con gli ideali e le certezze che abbiamo riposto nel movimento:
- 1 vale più degli altri (leggasi Grillo). Democrazia dal basso, partecipativa, vuol dire decidere insieme. Riconosco a Grillo il merito di averci portati fin qua, ma adesso è il momento di dimostrare al Paese, ai nostir figli, che non siamo i fantocci di nessuno. Siamo persone intelligenti, responsabili, adulte, mature e quindi serie, pragmatiche che non inseguono utopie a qualuqnue costo.

- Non essere coerenti con i nostir elettori e con la fiducia (e le speranze) che hanno riposto nel movimento. La prima covoltare le spalle ad un Gargamella che per ovvi motivi di convenienza sta preparando un programma con le nostre proposte (riduzione parlamentari, etc..). Abbiamo l'occasione di comportarci responsabilmente, coerentemente col programma e rispettando gli elettori che lo hanno votato crenendo si potesse realizzare. Pestare i piedi come i bambini è da irresponsabili e farà perdere consensi, il mio e quello di moltissimi altri sostenitori con cui continuo a confrontarmi

- Non votare la fiducia sulla base di una proposta "cinquestelle" offerta dal PD non vuol dire allearsi col PD. Non consentire ad un governo di nascere vuol dire Se non manterranno le loro promesse il governo cadrà alla prima votazione in parlamento. Per votare una legge serve innanzitutto che una legge venga proposta. Che ci piaccia o no tocca ad altri proporre e a noi condizionare. Peccare di presunzione ci renderebbe uguali al PDL e al PDmenoelle che pur di raccimolare maggiori consensi sacrificherebbero gli interessi del paese.

Dimostriamo di essere diversi
Dimostriamolo sul campo
Dimostriamolo col cuore

Uno vale uno

Sergio

Sergio De Chiara, Sesto San giovanni Commentatore certificato 02.03.13 00:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente dopo migliaia di posts c'è ancora gente che non capisce la differenza tra fiducia e alleanza? Mi sorge il dubbio che i veri infiltrati siano coloro che non riescono neanche ad usare google.

Pierpaolo Placidoli, Roma Commentatore certificato 01.03.13 10:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Andiamo avanti per la nostra strada. Mai arrivare a compromessi con la casta...
« Fama di loro il mondo esser non lassa; misericordia e giustizia li sdegna: non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

Massimo S. Commentatore certificato 28.02.13 23:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa sin da ora per il basso livello culturale dei miei interventi, ma spero di riuscire almeno a farmi capire dai connazionali. Detto questo, sul problema della fiducia non si può chiedere un referendum, insomma ma state parlando sul serio? Capisco i punti salienti, i punti chiave che poi magari non detesteranno nemmeno il vostro interesse perché non si intuisce fino in fondo il problema. Ma adesso il problema è solo uno; o vi fidate di Beppe Grillo o non vi fidate e abbandonate la nave. Un minimo di fiducia nei confronti del vostro leader è doverosa mi pare e lo dice una che non è una militante, lo dice una che ha visto riaccendersi la speranza nel movimento cinque, una nuova possibilità diversa dalla dittatura Europea che con Strasburgo e Bruxelles spara sentenze e i cittadini, di ciò che pensano i cittadini in merito chi se ne frega. No. Non la voglio un Europa così non la voglio la corte suprema divina in Europa, se il popolo governa allora ascolate il popolo. Invece no. La disinformazione mirata degli ultimi tempi è scandalosa, è inaccettabile, mettono in giro menzogne spacciate per verità e le verità le nascondono e le censurano. Facebook mi ha chiuso due account perché ho pubblicato documenti scientifici su determinato argomento, smentendo la disinformazione che intorno all'argomento. Mi ha chiuso gli account perché ho detto la verità e questo spaventoso. Dove stiamo andando? A che punto siamo?. Ho visto qualcosa di diverso nel Movimento Cinque stelle. Ho visto accendersi una speranza, ma se voi, i militanti, non avete fiducia nel leader e fondatore e continuate a fare pressing assurdi o siete spaventati o morte e allora vi conviene tornare ai vecchi schieramenti, o non avete inteso bene Beppe Grillo quando parla. Il problema non è la fiducia al governo, il problema adesso E' LA VOSTRA FIDUCIA NEL VOSTRO LEADER. Non ci fate una bella figura. Affatto. Non si può chiedere una petizione in questo momento ma cosa vi sta succedendo?

Olga S., Cureggio Commentatore certificato 28.02.13 17:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'alleanza è contraria all'art.4 del Non Statuto, che nega la possibilità di "legami associativi o partitici", quindi è una cosa che non potrebbe nemmeno essere messa a votazione, è stata accettata da tutti gli iscritti del MoV all'atto dell'iscrizione!

Diego Gavazzeni, Bergamo Commentatore certificato 28.02.13 15:31| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Dare la fiducia = Fidarsi di qualcuno.

Ma voi vi fidate di Bersani e Co.???

Se vi fidate di Bersani, perche non lo avete votato? Se non lo avete votato vuol dire che non vi fidate di lui - o quantomeno che vi fidate meno di lui che di Grillo. Voi la vostra fiducia l'avete data a Grillo, non a Bersani!

E se lo avete votato, perche credete che chi ha votato M5S debba per forza fidarsi di qualcuno come Bersani? Volano i paroloni come "per il bene del paese" e "responsabilita" - ma in cosa consisterebbe questo bene se vai a fidarti di chi è responsabile del malgoverno degli ultimi 20 anni (come minimo)? È un controsenso! Dare la fiducia a qualcuno di cui non ti fidi è l'esatto contrario di un atto responsabile!

Un detto inglese:

Fool me once, shame on you, fool me twice shame on me.

Tradotto: Se mi fai fesso una volta, sta a te vergognarti. Se mi fai fesso due volte invece sta a me vergognarmi - perche non ho imparato la lezione la prima volta. Ma quante volte vogliamo farci fare fessi??? Non bastano 20 anni di fesserie???

No alle alleanze.

No alla fiducia.

Claudio Salerno (Svizzera) Commentatore certificato 01.03.13 11:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Il Pd non è un taxi su cui chiunque può salire. Se Grillo vuole fare politica fondi un partito. Metta in piedi un'organizzazione, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende». Le parole, come noto, sono quelle di Piero Fassino e risalgono all'anno infausto 2009 NO A INCIUCI CON QUESTA FECCIA NO A INCIUCI CON
CHI HA REGALATO 4 MILIARDI DEI NOSTRI EURO ALLA LORO BANCA MONTE DEI FIASCHI !!!
FUORI GLI INFILTRATI

osvaldo a., isili Commentatore certificato 01.03.13 09:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Claudio Messora. Condivido pienamente il to e nostro pensiero.La petizione della * VIOLA *non ha nulla che vedere con il m5s. Parla peche' Mamma le ha fatto la lingua, e ogni volta che parla ,perde un'occasione per stare zitta.guido.f.guidovladimiro

guido f., genova Commentatore certificato 01.03.13 09:23| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elettore del M5S fin dalla prima condidatura comunale a Bologna. Oggi più convinto che mai!
Ora io credo che il M5S non sia pronto a gestire un Ministero, figurarsi un Governo. Credo che non si debbano accettare nessun tipo di poltrona, come scambio, ma come merito, come dimostrazione di assunzione di responsabilità.
Si può scegliere di non accettarne alcuna, per evitare di confondersi con gli Zombie.
Ma sono fermamente convito che si debba votare la fiducia. Una ed unica. Poi saranno con le spalle al muro.
Ultima cosa: attenzione perchè se democrazia diretta si persegue bisogna iniziare a darsi da fare sulla piattaforma. Grillo non è un leader ma un garante, un megafono...la mia personale sensazione è che le prime uscite post voto siano da leader.

francesco c., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 23:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma è difficile capire che bersani sta ribaltando realtà e responsabilità?
allora cerchiamo di capire:
1° bersani, dato che ha "vinto", chiede la fiducia;
2° il m5s esce dal parlamento;
3° bersani ottiene la fiducia SENZA che noi del 5s ci siamo sporcati le mani;
4° Il parlamento, finalmente dopo anni, inizia a fare il suo lavoro e bersani non può altro che approvare ANCHE le leggi giuste del m5s se non vuole andare a casa.

perchè dovremmo scendere a compromessi?
oggi ti do un dito e domani sono un corrotto.
per quale motivo devo collaborare con i ladri quando posso farne a meno?

giovanni d. Commentatore certificato 28.02.13 23:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato m5s,anche per la promessa che nessun eletto del movimento avrebbe fatto accordi con chi ci ha portato in queste condizioni.

Votare la fiducia a un governo di centrosinistra vorrebbe dire tradire il mandato degli elettori,e stroncare la speranza di una forma di governo alternativa a quella dicotomica destra/sinistra,che abbiam già visto come lavora.

E' quindi il buonsenso,che dice di non tradire il mandato elettorale e non dare la fiducia ad un governo di centrosinistra.

Lucio Parrinello, Torino Commentatore certificato 28.02.13 22:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

si definisce fascista uno che e attivo e sostenitore del partito fascista italiano

si definisce comunista uno che e militante e attivista nel pensiero e costumi che si rifanno alla ideologia di tipo socialcomunista

si definisce un grillino uno che attivamente partecipa ed e crede nei programmi del m5s
UN GRILLINO NON CREDE NEI PARTITI ITALIANI
non crede alla verginita' di vecchie puttane della politica
non crede alle promesse (mai mantenute) dei politici italiani
non crede nella logica di partito
non crede nelle lobby di potere
non crede nelle cosche di potere
non crede nella politica di sinistra
non crede nella politica di destra
sa perfettamente chi ha rovinato il paese nei ultimi 30anni
sa perfettamente di appartenere al popolo italiano
ed e orgoglioso di avere una coscienza pulita e la fedina immacolata
sa perfettamente che e sempre stata vittima e mai carnefice
SA PERFETTAMENTE CHE ANDARE CON I ZOMBIE DIVERRA UNO ZOMBIE
sa che approvare o allearsi con uno della casta lo contaminera'
sa che poi diverra uguali a loro
FVINA
CONCORDO CON IL FINALE DI CLAUDIO MESSORA
dimostrino loro che amano l italia
fino a adesso hanno solo dimostrato di amare solo le poltrone ele loro banche

stefano b., rovato Commentatore certificato 28.02.13 21:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Presidente deve dare l'incarico al primo partito italiano (M5S)
Questo si presenta con un programma e, se vogliono la governabilità, PDL e PD danno la fiducia.
Se non vogliono la governabilità si prendono la responsabilità di tornare alle urne o di fare l'inciucio.

Carlo O., Asti Commentatore certificato 28.02.13 21:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

C O M P L E T A M E N T E d'accordo!!

Nessuna fiducia, tanto fanno finta ma sono già d'accordo per fare il governo PD e PD-L

Noi dobbiamo fare opposizione sfrenata e finirli alle prossime elezioni

Mirco Bussolari 28.02.13 19:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento


PARLAMENTARI ELETTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE...VOI SIETE STATI ELETTI PERCHE' GRILLO HA SPUTATO SANGUE NELLA CAMPAGNA ELETTORALE...E ADESSO, VISTI I RISULTATI, AVETE """" L'ONORE ED IL DOVERE"""" DI SEGUIRE I CONSIGLI DI GRILLO, IL QUALE HA FATTO RESUSCITARE NEL POPOLO ITALIANO I GRANDI SENTIMENTI DI GIUSTIZIA, LEGALITA, CIVISMO, MERITOCRAZIA, SOLIDARIETA' ....NON FATEVI FOTTERE ...Non fatevi fottere"""....!!!!!!! DA QUELLA COZZAGLIA DI """""VIPERE VELENOSE""" del ""pd"" e ""pdl""....LASCIATEGLI FARE IL GOVERNO....CONTINUERANNO A DIVIDERSI LA TORTA COME HANNO SEMPRE FATTO....NON ILLUDETEVI, CONTINUERANNO A FARE DELLE """PORCATE COME SEMPRE"""...MA ALLE PROSSIME ELEZIONI, IL POPOLO ITALIANO, CHE NEL FRATTEMPO SI E' SVEGLIATO..LI MANDERA' A CASA TUTTI....Vi prego, ascoltate i consigli di GRILLO......!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!NESSUNA FIDUCIA....!!!!!

Luigi Doria 28.02.13 17:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

NO FIDUCIA AL PD . Bebbe non dare ascolto ai pochi che appena vedono un buco cercano di infilarsi dentro senza sapere cosa c'è dal altra parte . SIAMO COERENTI NON IPOCRITI . E sta viola tesi che se la fa con bersani tienila lontana lo sai che ci sono tanti cosi , SIAMO COERENTI NON IPOCRITI . se non si governa pazienza noi dobbiamo distruggerli . PER ANNI ABBIAMO DETTO AFFANCULO PER DARE LA FIDUCIA ADESSO , MA SIETE PAZZI , POSSIBILE CHE SIETE COSI OTTUSI COSI IPOCRITI , MA ALLORA NON MERITATE NIENTE NON COMMENTATE DICENDO SI SI SI E CAGATE VARIE , IL MOVIMENTO HA DETTO NO SIN DAL INIZIO E NO RIMANE.

Z. Alexander 28.02.13 16:28| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

signori, militanti e non, votanti e simpatizzanti, io la penso come il
signor Messora, ha ragione Grillo, dopo tutto quello che è stato fatto per
arrivare fin qui, non si può tornare indietro ne sputtarsi per votare un
governo fatto da chi per tutta la sua vita lavorativa ha contribuito a
rovinarci, Grillo l'ha detto chiaro, hanno governato in questo ultimo
ventennio per 10 anni, hanno votato leggi ignobili e catastrofiche, al
limite della barbarie, se proprio ci tengono visto che il movimento 5
stelle è risultato essere il primo partito in italia, senza coalizzarsi con
nessuno, e visto che all'improvviso per magia hanno trovato questo forte
senso di "responsabilità" e di "Amor Patrio", che votino loro la fiducia ad
un governo M5S. Citando ancora Grillo, chi non è daccordo fuori dalle
palle, ci vuole gente convinta di ciò che fa per risanare questa gamba
malata, non una masnada di disperati che votano M5S solo perchè non vedono
alternative, io non votavo da anni, ma vi assicuro che grazie a Grillo e a
tutte le persone che hanno lavorato per fare del M5S quello che è oggi e
che sono sicuro sarà domani, da quando ho diritto al voto il 23/02/2013 è
stata la prima volta che ho votato con il piacere di chi è convinto di fare
la cosa giusta, e vista la coerenza che stanno dimostrando Grillo e tutti i
suoi eletti, lo rifarei ancora, e ancora e ancora.
Il M5S sta facendo non solo la storia di italia ma dell'intera civiltà
umana, non si può svendere e non può sporcarsi con chi è lercio del sangue
di milioni di italiani onesti e vittime di un sistema quanto meno ignobile
di condurre la politica sino ad oggi, parafrasando gargamella aggingo
"senza se e senza ma".

torre salvatore 01.03.13 10:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

È la prima volta che scrivo sul Blog, e sono orgoglioso di aver votato M5S. vorrei esortare Beppe e gli eletti a tenere duro e non accettare di giocare con le vecchie regole della politica italiana che sino ad oggi hanno portato il nostro paese allo sfascio. se realmente bersani vuole il bene del paese allora faccia un passo in dietro, ed accetti che l'AGENDA venga fatta dal nostro movimento. senza se e senza ma. Ragazzi siete la nostra ultima speranza, non tradite la fiducia e le aspettative che tutti noi abbiamo riposto in voi.

Francesco Lanzilotta 01.03.13 10:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Tutti questi parassiti non aspettano altro che il M5S si allei per poter dire: avete visto, sono come tutti gli altri!!!

MAI ALLEARSI CON QUESTA GENTAGLIA.

Il Movimento è arrivato fino a qui grazie (principalmente) a Grillo e Casaleggio. Secondo Voi, si sono "rincoglioniti" tutti d'un colpo?

Sanno bene cosa fare per non perdere di vista l'obiettivo finale. Ottenere il 100% dei consensi e cambiare questo paese.

Probabilmente ci vorrà ancora qualche mese. Sangue freddo e non sprechiamo tutto per accontentare qualcuno a discapito di tutti gli altri.

Massima fiducia in Grillo e nel M5S.


Avanti così, non date fiducia a questi ladroni che hanno spolpato l'Italia e data in pasto all'Europa...Viola Tesi: hai una faccia di culo come i ns.vecchi governanti...

alex falco 01.03.13 09:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho votato il movimento 5 stelle perche´ non ne potevo piu´di vedere e soprattutto di sentir parlare, una qualsiasi di quelle persone (vecchi) che fanno finta di governare da circa 20 anni.
Erano anni che mi ostinavo a credere che votando avrei potuto dare un contributo al mio futuro, ma solo ora sento dentro di me di aver fatto davvero qualcosa di piu´.
Fino ad oggi la differenza tra un governatore o un altro era sul modo di mescolare la minestra ma alla fine, Io mangiavo sempre la stessa ed oggi sono anche in "crisi".

Dopo aver sopportato per 10 anni Berlusconi meriterei un premio, non l´IMU.

GUAI a cambiare idea sul Movimento 5 Stelle. Il dubbio se c´era, poteva esserci prima di indicarlo come vostro rappresentate il giorno delle votazioni.
Ora bisogna RISPETTARE IL PROGRAMMA fino in fondo, costi quel che costi.

Abbiamo ingranato la marcia, adesso - AVANTI TUTTA -

Daniele Pierpaoli 28.02.13 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io non ho votato Movimento 5 Stelle per governicchiare, l'ho votato per cambiare l'Italia.

Formiamo una compagine di governo e proponiamola al presidente (con la p minuscola, non basta una tirata di orecchie ad un crucco, a farmelo apprezzare, uno che ha fatto un golpe a beneficio delle banche e ha messo al governo uno che ha garantito prestiti a banche private con beni pubblici, non è un buon presidente).

Abbiamo le idee e le proposte, in base a quelle chiediamo noi la fiducia e poi portiamole avanti.

Ognuno si prenda le proprie responsabilità, se sono in grado di fare un governo lo facciano, se non ne sono in grado ammettano la sconfitta e si facciano da parte.

Loro hanno affossato l'Italia, se li appoggiamo diventiamo spalleggiatori, per non dire complici.

È questa la nuova Italia? la Giovine Italia? 8 milioni e mezzo di italiani che hanno votato il M5S se avessero voluto che il PD governasse, avrebbero votato PD.

Non giochiamo con le parole: alleanza, fiducia, supporto, in questo caso, vogliono dire fiancheggiamento, complicità e asservismo.

Via questa gente! avanti per la nostra strada.

Lasciamo da parte l'orticello, guardiamo un po' più in là del naso.

Marco Rossi PG, Umbria Commentatore certificato 28.02.13 23:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma LORO sono apparati guidati da lobbies!!!!!anche se sale renzi , l'apparato non gli fara' fare nessuna riforma......sono destinati all'autodistruzione....noi con LORO non c'entriamo NULLA

Antonio L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessun accordo con questi personaggi.
Attuazione del programma M5S

Vanni Mele 28.02.13 22:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

questa è coerenza!
queste sono le uniche parole che volevo sentire!
FANCULO al PD-L ed il PDL!
Governo 5S punto e basta, altrimenti al voto nuovamente... vediamo se vogliono farlo...
Quando avremo il 40% faremo quello che vogliamo senza dare fiducia ad alcun ladro patentato!

si sapeva già che avrebbero fatto tutto per screditarci... ed è quello che stanno facendo!

AVANTI!! formazione a TESTUGGINE!!

bruno z. 28.02.13 22:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

FIDUCIA????Ma vi siete incelofanati il cervello? Vi siete dimenticati delle 350000 firme per "parlamento pulito " che non hanno mai calendarizzato....e Bersani dov'era?
e dovrei Dare la fiducia ad un tipo del genere???
Che corra per i campi scalzo e con la dissenteria!!!!

jack Laden 28.02.13 21:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe ti prego non ti inciuciare con una fiducia verso questi soggetti.lasciali marcire nella loro acqua putrida.
solo se governiamo noi possiamo dimostrare di non essere scesi a patti.loro non aspettano altro per spolparci.se ci alleiamo con loro sara' la fine del progetto movimento 5 stelle.la fine del non-statuto.buttare nel cesso lo tzunami tour.
beppe veramente sei disposto a questo per far ontento una paese che tanto s accorgera' di avere due forze pd-l e pdl che sono il cancro di questo paese.

Antonio L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 21:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessun compromesso....altrimenti è stato tutto inutile..noi M5S non c'entriamo nulla con i politicanti mestieranti, siamo tutt'altro!

rosalba vitale 28.02.13 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi abbiamo scelto e forse . ribadisco forse, abbiamo fatto la differenza nelle percentuali attese.
Non bisogna usare i timori infondati che vengono creati terroristicamente dagli opinionisti più degradanti e degradati per trovare le scuse, qui bisogna trovare la strada. Le scuse lasciamole trovare a chi lo sa fare da anni e finalmente dovrà ammettere che le elezioni fino ad oggi sono state solo una buffonata perchè votare centrodestra o centrosinistra era ed è sempre stata la stessa identica cosa.
La differenza bisogna farla con il coraggio delle idee anche se sono penalizzanti nell'immediato. Chi gioca a scacchi sa che una mossa che apparentemente sembra vincente alla fine porta alla perdita di una partita e viceversa il sacrificio di un pezzo importante porta alla sicura vittoria.
Bisogna rinunciare ad avere la governabilità immediata tramite alleanze parlamentari del M5S e lasciare che siano loro a fare la mossa perdente e forse così riusciremo ad ottenere quella governabilità futura, stabile, solida e ONESTA a cui un popolo ha diritto!

Non costrigentemi a specchiarmi nello stesso stagno marcio, putrido, maleodorante, dove si specchiano centrodestra e centrosinistra ormai da anni. Vi prego lasciatemi il laghetto di acqua pura che è nato in questi 3 anni e specchiamoci in quelle acque ancora non contaminate... e spero non contaminabili.
Coraggio, coraggio, coraggio e "AVANI TUTTA CON LO TSUNAMI!"
Serena Assetata.

Serena Assetata, Reggio Emilia Commentatore certificato 28.02.13 17:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sarei curioso di sapere se al posto di PD-L ci fosse stato il PDL (visto il risicato scarto di voti), in quanti avrebbero caldeggiato la Fiducia...

Con simpatia
un saluto da Rimini
Alfio Scaletta

Alfio Scaletta (alfiosca), Rimini Commentatore certificato 28.02.13 17:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori