Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli italiani non votano mai a caso

Massimo Fini a LaCosa
(17:37)
massimo-fini-lacosa.jpg

Gli italiani non votano a caso, queste elezioni lo hanno ribadito, scelgono chi li rappresenta. In Italia ci sono due blocchi sociali. Il primo, che chiameremo blocco A, è fatto da milioni di giovani senza un futuro, con un lavoro precario o disoccupati, spesso laureati, che sentono di vivere sotto una cappa, sotto un cielo plumbeo come quello di Venere. Questi ragazzi cercano una via di uscita, vogliono diventare loro stessi istituzioni, rovesciare il tavolo, costruire una Nuova Italia sulle macerie. A questo blocco appartengono anche gli esclusi, gli esodati, coloro che percepiscono una pensione da fame e i piccoli e medi imprenditori che vivono sotto un regime di polizia fiscale e chiudono e, se presi dalla disperazione, si suicidano. Il secondo blocco sociale, il blocco B, è costituito da chi vuole mantenere lo status quo, da tutti coloro che hanno attraversato la crisi iniziata dal 2008 più o meno indenni, mantenendo lo stesso potere d'acquisto, da una gran parte di dipendenti statali, da chi ha una pensione superiore ai 5000 euro lordi mensili, dagli evasori, dalla immane cerchia di chi vive di politica attraverso municipalizzate, concessionarie e partecipate dallo Stato. L'esistenza di questi due blocchi ha creato un'asimmetria sociale, ci sono due società che convivono senza comunicare tra loro. Il gruppo A vuole un rinnovamento, il gruppo B la continuità. Il gruppo A non ha nulla da perdere, i giovani non pagano l'IMU perché non hanno una casa, e non avranno mai una pensione. Il gruppo B non vuole mollare nulla, ha spesso due case, un discreto conto corrente, e una buona pensione o la sicurezza di un posto di lavoro pubblico. Si profila a grandi linee uno scontro generazionale, nel quale al posto delle classi c'è l'età. Chi fa parte del gruppo A ha votato in generale per il M5S, chi fa parte del gruppo B per il Pld o il pdmenoelle. Non c'è nessuno scandalo in questo voto. E' però un voto di transizione. Le giovani generazioni stanno sopportando il peso del presente senza avere alcun futuro e non si può pensare che lo faranno ancora per molto. Ogni mese lo Stato deve pagare 19 milioni di pensioni e 4 milioni di stipendi pubblici. Questo peso è insostenibile, è un dato di fatto, lo status quo è insostenibile, è possibile alimentarlo solo con nuove tasse e con nuovo debito pubblico, i cui interessi sono pagati anch'essi dalle tasse. E' una macchina infernale che sta prosciugando le risorse del Paese. Va sostituita con un reddito di cittadinanza.
Nei prossimi giorni assisteremo a una riedizione del governo Monti con un altro Monti. L'ammucchiata Alfano, Bersani, Casini, come prima delle elezioni. Il M5S non si allea con nessuno come ha sempre dichiarato, lo dirò a Napolitano quando farà il solito giro di consultazioni. Il candidato presidente della Repubblica del M5S sarà deciso dagli iscritti al M5S attraverso un voto on line. Passo e chiudo. Sta arrivando la primavera. Ripeto: sta arrivando la primavera.

26 Feb 2013, 15:00 | Scrivi | Commenti (6214) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: elezioni, generazione, giovani, IMU, LaCosa, M5S, Massimo Fini, MoVimento 5 Stelle, voto

Commenti

 

Sig.Grillo,io non l'ho votata ma penso che se lei vuole far decollare il suo movimento deve agire in prima persona.Deve andare in tv,avere confronti,attaccare il potere.è inutile che manda avanti giovani allo sbaraglio,diventano Onorevoli,fanno comunella con i volponi della politica che se li intortano come gli pare,vedono due lire e sbroccano.Scenda in campo.

Amedeo Pacitto 11.06.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Sofia è morta.. Vittima della politica e della burocrazia italiana. Dì ministri della salute ché dovrebbero occuparsi della salute dei cittadini piuttosto che di quella delle casse dello stato. Sì perché se si concretizzasse che con le cellule staminali ci si potrà curare da molte patologie per le quali i cittadini versano nelle casse delle industrie farmaceutiche e dello stato svariati milioni di euro, sarebbe tragico per tutti gli stati. È un pò come la storia del petrolio... Se utilizzano le energie alternative, quanti soldi si perderebbero dal mancato utilizzo del petrolio?
Voto per la vita, voto per la sopravvivenza del pianeta, voto per avere un futuro, voto 5 stelle!!

Piero Serra 06.06.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono un dipendente statale, ma no appartengo al gruppo B. Non credo sia opportuno generalizzare, ci sono molti impiegati nella P.A. che pur avendo un posto di lavoro fisso non se la passano bene, non hanno seconde case ed hanno uno stipendio appena sufficiente. Il cambiamento e necessario ma del gruppo A fanno parte anche molti dipendenti della P.A. e non solo. Vi prego non generalizzate.

Fabrizio P., Sora Commentatore certificato 01.06.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lettera43.it/politica/movimento-5-stelle-l-identikit-degli-eletti_4367586356.htm

Direi che di gente del gruppo B ve ne intendete parecchio nel M5S, ne avete i banchi pieni in Parlamento.

Ovviamente solo un idiota può pensare che quella sopra sia un'analisi seria del voto dell'altro giorno

Alessio Rossi 29.05.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Agli elettori e soprattutto a quelli delusi: Grillo non è un salvatore, un moralista, o un dittatore. E' semplicemente un pagliaccio. Non in termini offensivi, ma tecnici riguardo la sua vocazione. E' proprio un pagliaccio, di quelli circensi. (http://it.wikipedia.org/wiki/Pagliaccio)
Son sicurissimo ormai che ride da solo di ciò che scrive, è volutamente goffo e arrogante. I suoi post servono solo a fargli acquisire audience, attenzioni, guadagni per il blog. Tanto i primi quanto gli spettacoli e le direttive che manda al movimento(e lo dico dispiacendomi un po dei poveri disgraziati, mandati allo sbaraglio che, per motivi innanzitutto legali, non sarebbero nulla senza l'ombra della sua smorfia)Non è una cattiva persona, è solo un burlone bonaccione in un contesto capitalistico. Primo lo capirete e meglio sarà per voi, bisogna appunto "svegliarsi" veramente. Anche perché questa sgangherata idea di preludio per una "civilwar", molto fumettistica, di certo non passerà inosservata a quelli che si trovano a far la parte degli esaltati ieri, oggi e domani. Anzi, li farà obnubilare la mente ancora più.

Andrea _Lupo_ (ceff) Commentatore certificato 20.05.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

meglio avere una canoista al governo,che un buffone che abbaia ed offende nelle piazze ,lider di partito,è da scemi.

franco vaccari (), modena Commentatore certificato 19.05.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, alle ultime elezioni non ti ho votato ma me ne sono pentita amaramente!
Siete l'unico movimento serio innovativo ed onesto del panorama politico italiano.
Siete l'unica ultima mia speranza di in rinnovamento,un cambiamento di rotta, una luce in fondo a questa devastazione.
Mipiacciono i tuoi toni......finalmente una persona che dice le cose come stanno!
Forza ragazzi cerchero' di raccogliere molti voti

stefania marini 16.05.13 04:36| 
 |
Rispondi al commento

i dipendenti pubblici di fascia bassa (mi riferisco alla qualifica contrattuale) non sono sicuramente dei privilegiati in senso stretto.....però la spesa per le retribuzioni del pubblico impiego in Italia va rivista e perchè non utilizzare come esempio chi ha dimostrato negli ultimi anni di saper gestire meglio i propri conti pubblici....magari la Germania? Perchè non rendere a tempo determinato il lavoro pubblico per garantire un maggior ricambio ed una maggiore equità sociale? Così anche chi lavora nel pubblico avrà la possibilità di sperimentare le meraviglie del settore privato magari diventando imprenditore, creando posti di lavoro ed arricchendosi.

enrico mazzola 02.05.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,Vi ho votato credendo nel miracolo,e mi sono ricreduto presto....
non è così che aiuti l'italia...e gli italiani....
Alla fine,dopo tutto il clamore che avete creato....di risultati non ce ne sono stati.
OpporVi a tutto ciò che dicono/fanno gli altri partiti...non è democrazia,anzi...
Spero si vada presto al voto,per correggere il mio errore delle ultime elezioni......
Un ex-grillino...

CARLO RINI 26.04.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, questa volta hai toppato. Hai toppato nei confronti di quanti attivisti a 5 stelle come me fanno parte della categoria di transizione diciamo "non A non B", che ha passato la vita a studiare all'Università ed in scuola di specializzazione, da famiglia non ricca, e che ha iniziato a lavorare tardi e senza un capitale iniziale in tasca, perciò anche senza una casa. Per di più pensa se consideri che di questi tempi spesso ti ritrovi anche separata e con figlia a carico. Ti posso capire se parli della categoria DI DIRETTORI E DIRIGENTI ASL (e del termine dirigente si abusa: un semplice medico alle prime armi viene chiamato dirigente di primo livello quasi a prenderlo per il sedere perchè di incarico dirigenziale non ne ha proprio) E RELATIVO POLITICAME MANGIANTE.Ma è solo a quelli che ti puoi riferire. Quanto a me, con un semplice reddito di cittadinanza e con i turni logoranti che sopporto in una Asl dimenticata da Dio che lavora pure sotto organico non farei neppure un passo se non verso un precipizio. Se non vuoi che la categoria dei suicidi si ingrossi, per favore NON SPARARE MAI PIU' DI QUESTE CAVOLATE perchè se continui così non solo mi troverò costretta a rinunciare ad essere una tua attivista e non votare neanche per il movimento. Pensa che col mio stipendio dalle cospicue trattenute mantengo la sanità pubblica per tutti: anche per chi non paga il ticket (compresi benestanti) e mantengo pure i politici (compresi i tuoi) mandati da me medesima in Parlamento.

CRISTINA SARRITZU, san severo Commentatore certificato 23.04.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

PORTACI ALLE ELEZIONI. COSI' COME SEI ARRIVATO TE NE RITORNI A CASA!
NON SAI FARE POLITICA E NOI NON VOGLIAMO UN ASPIRANTE DITTATORE

Peppin o' Meccanic 22.04.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

La volontà popolare non è mai sbagliata
http://rubriche.finanza.tiscali.it/socialnews/Carrano/6361/articoli/La-volont-popolare-pu-sbagliare.html

dario novi 18.04.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, mi sembri davvero manicheo e fai di tutta un erba un fascio.
Il blocco B non è omogeneo, lo dividerei.
Perché io sono tra quelli che hanno una pensione ( anche discreta) MA HO PAGATO TASSE PER TUTTA LA MIA VITA ,ho una casa su cui pago tasse in altri paesi impensabili, ma ho un figlio con famiglia monoreddito che aiuto come posso.
Ho sempre pagato i contributi alla colf che mi aiutava ad ore( altro non mi sono mai potuta permettere) ed adesso che è ammalata purtroppo di tumore le passo a titolo di solidarietà umana l'intero importo che prima le corrispondevo mensilmente per il suo lavoro
Insieme a tanti altri pensionati cd benestanti facciamo da paracadute sociale ai giovani.
Invece crea un blocco C con tutti quelli CHE EVADONO, CHE HANNO PENSIONI DA CAPOGIRO, CHE DALL'USO SFRENATO DELLA POLITICA E DELLE LOBBY hanno tratto benefici personali e clientelari.
mi spiace ma non voglio essere catalogata in loro compagnia, altrimenti alimentiamo solo un odio sociale contro tutti indistintamente.

linda catanese 05.04.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Allucinante, quindi la colpa del tracollo economico sarebbe di 19 milioni di pensionati e 4,5 milioni di dipendenti: come se pensionati e dipendenti debbano MORIRE UCCISI SOTTO UN TRENO PERCHE' SONO DELLE MERDE, PERCHE' NON SI MERITANO QUELLO CHE HANNO! come se non fosse gente che ha lavorato tutta la vita, o che ha fatto concorsi ed un mazzo così per avere una merda di posto. mica sono tutti raccomandati, disonesti, scansafatiche e lerci! omm e merd! ma se fai andare sul lastrico i nostri anziani a 1000 euro al mese te vengo a sputà in occhio arò staje!

marco faleschi 02.04.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

E' UN DELIRIO!!!!!!
E Il POPOLO CI CREDE PURE.........
SFASCIAMO TUTTO CHE POI CON LE "FORMULE DEL GRILLO" VIVREMO MEGLIO........
Perdonatemi ma io allo sfascismo non ci ho mai creduto e mi fa molta paura.. Piuttosto facciamo funzionare meglio lo Stato Italiano con meno burocrazia e piuttosto premiamo i tanti dipendenti pubblici che fanno più del loro dovere e non parliamo sempre di pelandroni e ladri............

Alessio Romeo 02.04.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

ma che bel post.... se l'avessi letto forse c'avrei pensato a non dare un voto a cuor leggero. che s'intende per dipendenti pubblici? dipendenti che media hanno 1000 euri al mese? dirigenti che in media ne hanno tre volte tanto? politici e sodali che stanno da padreterni? parlare per slogan fa fare casino e te ne hai fatto molto..... per i pensionati è uguale datro che metà delle pensioni non superano i 500 e due terzi i 700 euri, allora?
quando si dicono banalità almeno le si dicano con criterio... ci sono nella categoria dei dipendenti pubblici i dirigenti che impegnano il 60% delle risorse pubbliche eppure te fai di tuta un erba un fascio oops mi è scappata e chissà cosa ne pensano quei deputati e senatori che sono diupendenti pubblici...vero?

gaetano g., massa Commentatore certificato 01.04.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

rispondo all'affermazione che gli italiani non votano mai a caso. E' vero, infatti il mio voto è stato promesso a grillo sul suo blog nel 2006 (presumo il primo in assoluto,) quando lo invitai a smettere di cantare come un grillo e se veramente avesse voluto cambiare qualcosa doveva smettere di sputare sentenze ed entrare in politica.
Il mio voto è per cambiare non per farci sprofondare, se volevamo un dittatore avremmo fatto un referendum, ma non è così.
Pertanto caro Grillo, se vuoi cambiare devi anche collaborare e non essere contrario a qualsiasi proposta. Questo non è quello che io voglio e come me penso ve ne siano tanti altri.
Semmai si dovranno indire elezioni, quindi altro denaro pubblico sprecato, ti comunico già da ora che non sarà pr M5S, spera solo che non vi siano altri che la pensino come me (ho qualche dubbio).
A proposito mi è sembrato di capire che qualcuno del movimento ha un porta borse, complimenti, ma non si doveva risparmiare?, o forse chi lo ha è invalidato a portarla la borsa?. Questo privilegio è a mio parere uno dei primi da eliminare, per la sua inutilità. Mi sembra che il salario ruota intorno ai 4000 Euro, è di questi alcuni lo utilizzano dividendolo col portaborse, mentre altri preferiscono tenerselo tutto per se. Il risparmi di questo denaro potrebbe essere utilizzato per assumere almeno due esodati o cassintegrati.

BennyB 30.03.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

se avessi letto questo intervento di grillo non l'avrei certamente votato nè avrei fatto il rappresentante di lista M5S.
sembra scritto da Marchionne o Berlusconi.

io sono un impiegato statale a 1300 euro/mese.
mio padre pensionato a 430 euro/mese.
abbiamo 1 casa a testa e alcuna colpa della crisi.

ADDIO GRILLO!

Antonio Pantò 20.03.13 00:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sebbene sia finora lecito, quantunque moralmente opinabile, nella nostra democrazia, il cambio di "casacca" (passaggio da un partito all'altro) da parte di un parlamentare per dichiarati motivi ideologici (ma più spesso per interesse), si pone un quesito: quanto può essere democratica e logica la possibilità, per un uomo politico, di tradire coloro che lo hanno votato, dandogli fiducia, e di spostare così, con tale passaggio di campo, gli equilibri parlamentari, in modo tale da causare persino cambiamenti di governo a scapito delle scelte dei cittadini?
L'incremento della forza numerica del partito d'approdo del/dei transfuga non è certamente una scelta degli elettori (di quel candidato o di quella lista) e tali rimaneggiamenti più spesso fanno pensare a lotte di palazzo, dove la volontà del popolo, espressa attraverso il voto, viene assolutamente disattesa, dimostrando sempre pìù spesso, con questo malcostume, una certa inutilità del nostro voto. Vorrei augurarmi che tale possibilità di cambiare "casacca" venisse abolita e si rendesse quindi non ammissibile la facoltà, per qualsiasi parlamentare, di cambiare partito spostando gli equilibri definiti dalle elezioni; chi volesse uscire può solo dimettersi e ritornare alla sua vita privata, mentre il suo posto verrebbe occupato dal 2° della lista dei non eletti. Questo scelta eviterebbe i tentativi di corruzione, concussione, "inciuci" ecc. ed abolirebbe definitivamente la detestabile possibilità della compra-vendita dei parlamentari, ridando un poco di fiducia a chi ha smesso di credere nella politica. Ma quale forza politica vuol farsi efficacemente promotrice di questa proposta?
LR

Loris Ricci 15.03.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Correzione dovuta ad un errore di battitura le Auto blu in inghilterra sono 195, non 19
chiedo scusa a chi legge

Eliseo A., Biassono Commentatore certificato 12.03.13 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici continuiamo la storia:
Auto Blu Italia: 70.000
Inghilterra: 19
Pensioni pagate ai parlamentari: 2330 per una spesa di 219 milioni di euro,di cui 15 milioni di euro sono contributi pagati dai parlamentari e 204 milioni di euro a carico dei contribuenti.
Pensioni ex consiglieri regionali: 3183 per una spesa di 168 milioni di euro da aggiungere ai 219 milioni di euro sempre annui.
Antipolitica?Populismo?Demagogia? scusate se mi permetto di dirvi che sono soldi del popolo italiano provate a pagarvi con quelle tre parole e lasciateci i nostri soldi.
Questo fà parte della famosa equità sociale tanto cara al capo dello stato?
Come si fà a sedersi al tavolo con queste persone e pensare di governare l'italia,tenete conto che ne i governi di centro destra e nemmeno di centro sinastra hanno mai messo mano a queste cose. Nemmeno il famigerato governo di tecnici del sig Monti.
La frase più in voga dei nostri politici è : " Guadagnerei di più se lavorassi in un'azienda" Ma chi è quell'azienda che si terrebbe un manager con i risultati deludenti ottenuti sul debito.
Date un'occhiata al debito pubblico del nostro paese in costante crescita!
Invece le famiglie italiane riescono a stare negli stipendi tagliando......loro no!
Più avanti affronteremo anche le varie leggine che si sono approvati con maggioranze bipartisan per garantirsi altre cosine interessanti...Vi invito a cercare i riscontri su quello che scrivo e a smentirmi..sarei felice di sbagliarmi.

Eliseo A., Biassono Commentatore certificato 12.03.13 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"4 milioni al mese di stipendi pubblici"... Ma come vi vengono queste cifre?!?! Ma due conti in croce ve li siete fatti?
4 milioni in spese per stipendi significa che in busta paga ne finiscono al più 1 e mezzo. Lordi. Ovvero, i dipendenti pubblici italiani sarebbero al massimo mille. Ma manco a San Marino! E con uno stipendio netto inferiore ai 900 euro. Ma possibile non vi rendiate conto dell'assurdità di queste cifre sparate a caso?

Andrea M. 12.03.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari italiani vi invito a riflettere...e sopratutto a smentire queste cose che vi scrivo e nessun politico in televisione ne parla :
Negli ultimi 15 anni ( con governi di ogni colore politico) Il parlamento occupa 35 edifici,21 per i deputati,14 per i senatori,occupano una superficie totale di 250.000 metri quadrati,quattro volte la superficie del Louvre.
A Berlino il Bundestag riesce a contenere gli oltre 600 deputati in tre edifici,11.000 metri quadrati. A Parigi l'Assemblèe Nationale 2 edifici. Se volete vi metto l'elenco dei costi ma è una cosa da incubo.....e poi tagliano la sanita le scuole e le pensioni......e il debito pubblico sale chissà perchè......o meglio grazie a cosa.....

Eliseo A., Biassono Commentatore certificato 11.03.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici delusi.vorrei dirvi che cndivido in pieno il discorso del movimento 5 stelle e spero che non molli....non è vero chi dici che bisogna cambiare piano piano....purtroppo il tempo stringe e tagli a pensioni d'oro finanziamento pubblico ai partiti etc va fatto immediatamente e non ci deve essere trattativa...è dal 93 anno del referendum che questi signori si prendono cifre da capogiro per mantenere i partiti nessun paese in europa spende così tanto per la èolitica!!!!! Poi altra cosa urgente via le leggi che legnao le mani hai magistrati utilizzate per salvarsi sia la destra che la sinistra!!!! quei signiori devono essere traparenti come lo sono megli altri stati d'europa!!! leggete i giornali oggi hanno condannato un politico in germania e la è sufficente il sospetto e tu hai finito di fare il politico come è giusto che sia...chi guida un paese non può permettersi di essere come i nostri....che per essere puliti reati in prescrizione prima del tempo ...via l'immunità parlamentare,via il non poter usare le intercettazioni telefoniche etc cari italiani loro non devono avere privilegi ne di soldi ne di giustizia per costituzione siamo tutti uguali davanti alla legge!!!! pensate che all'estero non ci deridano nel vedere certe pagliacciate dei nostri politici?

Eliseo A., Biassono Commentatore certificato 11.03.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono un elettore M5s pentito a causa di questo post offensivo.
Mi chiedo se qualcuno li legge i commenti di questo blog?
sembra di parlare al muro,comincio a pensare che l'idea di una democrazia via web sia una grossa menzogna.
Qui non c'è neanche una lontana parvenza di dialogo.

paolo chiarati, roma Commentatore certificato 11.03.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe poco male ,se passasse la fiducia al governo ,e grillo e casaleggio si dimettono da leader arroganti.lo dico perchè io al contrario di loro amo il mio paese e vorrei vederlo governato.

franco vaccari (), modena Commentatore certificato 11.03.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

COSA DAVVERO VOGLIAMO? (1a Parte)

In questi giorni vedo molti insulti e molto odio che si muove in questo BLOG, cosi mi sto ponendo proprio questa domanda.

Ma mi riesce difficile esprimere bene quello che intendo, lascatemi allora che ve la racconto cosi.

Nella storia sono passati tanti CONDOTTIERI che hanno portato il proprio popolo ad importanti vittorie, i CONDOTTIERI guidano i propri capitani e motivando al meglio il proprio esercito in battaglia. Quando i CONDOTTIERI conquistano nuovi spazi e nuovi territori di solito lo fanno a spese di altri popoli ma hanno il tributo e la gloria del proprio.
A questo punto dopo un grande trionfo è difficile fermare la spada, tanto sangue e tanto odio è stato sparso in battaglia. Ma UN GRANDE CONDOTTIERO non si ferma, spinto dalla voglia di conquista dei propri capitani e la ferocia del proprio esercito continua a “distruggere” e conquistare, ci sono ancora altri spazi, altri territori e poco importa se si faranno ancora macerie o se farà il bene del proprio popolo. La storia li ricorderà come GRANDI CONDOTTIERI. Tuttavia, un LEADER capisce per il bene del proprio popolo, che è meglio fermarsi che dopo il tempo del “distruggere”, arriva quello del “costruire” un futuro prospero per il proprio popolo.
Ma un LEADER sa bene che è più difficile “costruire” che “distruggere” e la cosa più difficile è proprio convincere i propri capitani sempre pronti alla battaglia e togliere la spada al proprio esercito. Molti potrebbero sentirsi delusi o traditi dal CONDOTTIERO, ma un LEADER va avanti lo stesso perché sa cosa è il bene del proprio popolo.
Inoltre un LEADER sa bene che in quelle terre, in quegli spazi vivono anche gli altri popoli vinti con i loro leader. Sa bene che per la sicurezza e prosperità del suo popolo è bene accogliere anche quei popoli.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 11.03.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

COSA DAVVERO VOGLIAMO? (2a Parte)

Cosi UN GRANDE LEADER comincia a “costruire” la casa dove mettere il proprio popolo e la costruisce un po’ più grande per accogliere anche gli altri popoli, lasciando chiaramente fuori i loro leader.
Sa che lo attenderà un grande lavoro sopra tutte quelle macerie.
Ma lo STATISTA sa bene che gli altri popoli si riconoscono nei loro leader, ne rappresentano la storia, sono la loro identità e così se si vuole conquistare quei popoli occorre trattare proprio con i loro leader.
Un GRANDE STATISTA, per di più, sa riconoscere le virtù di quei popoli e sa sfruttarle al meglio, sa bene che a costruire insieme si riesce a fare le cose meglio e più velocemente per il proprio popolo.
Ovviamente quei leader hanno le loro idee il loro modo di costruire, ci sarà da trattare, discutere scendere a compromessi.
Però UN GRANDE STATISTA si preoccuperà soprattutto di decidere come devono essere “costruite” le fondamenta della casa perché dovrà essere solida e non dovrà cadere sopra il suo popolo. Si assicurerà poi di porre un solido tetto per proteggere al meglio e mettere al sicuro il suo popolo.
Poco importa se gli altri leader decideranno come mettere le pareti o dove collocare qualche porta, perché UN GRANDE STATISTA pensa soprattutto al bene del suo popolo.

Adesso non so proprio dirvi se, per il bene di questo MOVIMENTO, voglio alla guida UN GRANDE CONDOTTIERO o meno, però per il futuro di mia FIGLIA desidererei davvero che prima o poi arrivi UN GRANDE STATISTA, perché vedo tante MACERIE intorno a me.


Simone B., Rimini Commentatore certificato 11.03.13 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fa il M5S a non capire che, opponendosi nel modo miope ed ottuso che sta portando avanti a qualunque tipo di alleanza, non otterrà altro che affossare definitivamente questo povero Paese?
Ma come si può non rendersi conto che se non esiste una maggioranza, non vi saranno mai Leggi da approvare o non approvare, come volete fare comodamente fare voi?
Da (potenziali) salvatori dell'Italia, vi state trasformando in coloro che spareranno il colpo di grazia a tutti gli Italiani.
Vi detesto con tutto il cuore, perchè siete presuntuosi, inconcludenti e comunque ingiusti, perchè se è vero che avete ottenuto molti voti resta comunque l'evidenza che il 75% degli elettori (cioè degli Italiani) non concorda con voi.
Abbiate un minimo di rispetto per loro. Almeno questo.

Ferruccio Marello 09.03.13 19:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Carissimi del m5s, vorrei portare la vostra attenzione sul tema della relazione tra i vostri politici e i mas media. Gli unici regimi che hanno un rapporto con i media come voi sono quelli totalitari. Il non parlare con i media in questa fase si giustifica con il fatto che non li controllate e quindi li evitate. Il giorno che li controllerete, Dio non voglia mai, allora ci parlerete.

odracciR Carloni, Firenze Commentatore certificato 09.03.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Io, mia moglie e mia figlia abbiamo votato M5S. Non vorremmo che i nostri voti andassero sprecati. Quando mai il PDL è stato nettamente minoritario; non bisogna perdere questa occasione. Anche accettando un compromesso non si perde la faccia, contrattando debitamente le cose da fare si può dimostrare la netta volontà di costruzione e cambiamento. Tirando troppo la cinghia si potrebbe perdere un'occasione d'oro e noi e forse anche gli altri come noi potremmo non capire e perdere la fiducia. Il cambiamento non può essere repentino e radicale, purtroppo deve essere graduale sopratutto in Italia dove tutto è radicato e immutabile. Confidiamo nelle vostre scelte. Massimo, Mascia e Laura

Massimo Vincenzi e famiglia 08.03.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Per chi dice che Grillo è stato male interpetato, ecco le sue dichiarazioni, prese pare pare da TIME: "The county is divided in two. Those who voted for [the other parties], they’re people who don’t want to change things. Because they have high pensions. With the crisis, the prices are low. Maybe they have two houses, and you take away their housing tax. We have 18 million pensioners, 4 million state employees, that’s 22 million people. Not all of them, but a big part, don’t want change because they’re surviving. The state is their employer


http://world.time.com/2013/03/07/italys-beppe-grillo-meet-the-rogue-comedian-turned-kingmaker/

Dario Q. 08.03.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, questo post mi era sfuggito.

Mi sento offeso. Molto. Perché io, pur non riconoscendomi nel partito, ho votato PD, e sai, caro Grillo, ho vent'anni, il vuoto davanti a me e non campo mica sulle spalle dello stato.

Semplicemente studio scienze politiche e so benissimo che il programma del M5s è inconsistente e irrealizzabile. E soprattutto c'è un'inaccettabile contraddizione di fondo nel movimento: pur predicando la democrazia diretta, il potere decisionale resta sempre nelle mani di Grillo (o Casaleggio, o chi vi pare, ma non ce l'avete voi).

Ho fatto una scelta razionale e ho votare PD, partito che personalmente detesto ma ritengo comunque il "meno peggio". Per questo sarei un truffatore, un evasore (come posso evadere se non guadagno niente, questa è bella!), un criminale?

Bel servizio fai a tutti gli italiani: "chi non mi ha votato è una merda", bravo Grillo, encore. Lavati la bocca.

Michele C., Roma Commentatore certificato 08.03.13 02:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non accettate il confronto,vi è vietatò parlare con i giornalisti perchè avete dei padroni,voi non siete un movimento democrativo .voi siete una setta.

franco vaccari (), modena Commentatore certificato 07.03.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

L’art. 67 della Costituzione andrebbe sì modificata, ma, in questi termini:
“Ogni deputato è tenuto a pubblicare ogni sua attività parlamentare (proposte di legge, votazioni, etc.). I Cittadini che lo hanno eletto possono verificare la condotta del parlamentare nella sua attività e, se non soddisfatti, possono licenziarlo in qualsiasi momento”.
Credo che una tale modifica sia cosa democratica libera e civile. Non servirebbe neppure scrivere alcun articolo di Costituzione perché basterebbe il solo buon senso in un normale Paese.

Ma, l'attuale art. 67 della Costituzione, poteva anche avere un senso dopo il fascismo; ma, lo avrebbe avuto anche durante il postfascismo fino ad oggi, perché effettivamente chi ha poi governato lo ha sempre fatto con il controllo dei deputati fino a mercificarli acquistandoli!

Ma, oggi, l’art. 67, andrebbe solamente cancellato e basta.
Come può una nazione pensare che sia democratico e civile eleggere un parlamentare che promette di attivarsi per un tipo di politica del Paese e, poi, una volta eletto, ritenere di passare al partito opposto e svolgere una attività avversa e contraria a quella che aveva promesso fare durante la propaganda elettorale!

Secondo me non serve neppure una legge e assolutamente neppure un articolo di Costituzione! Perché, cambiare casacca e fare il contrario di quello promesso dovrebbe semplicemente essere considerata una truffa da valutare sotto l'aspetto persino giudiziale. Ovviamente, un potere corrotto in declino se non può cambiare continuamente la sua casacca e vendersi non potrebbe sopravvivere. Ma, sono gli ultimi loro ruzzoloni …. !

Nicola P., Corsico Commentatore certificato 07.03.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

sono stato per un periodo un frequentatore di questo blog, convinto della bontà delle vostre idee.
ma da quando sono partite le epurazioni,
il riciclo nelle liste elettorali di ex partiti,
e l'insulto libero a qualsiasi idea diversa mi sono staccato.
questa analisi allucinante mi fa pensare di aver fatto molto bene

roberto r., cuneo Commentatore certificato 07.03.13 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe, segui i suggerimenti di Giulietto Chiesa, espressi nella trasmissione di Salvo Mandarà stasera !
http://www.youtube.com/watch?v=1NlLgVTsllY&feature=plcp&newstate=2752d981ea5c24eb37ae3ea2453ea5df

Strategia perfetta per non essere più accusato di ostruzionismo e far ricadere la responsabilità sul PD in caso di rifiuto della fiducia ad un Governo M5s.

Fabio L. Commentatore certificato 07.03.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

"gli atteggiamenti degli eletti al senato e alla camera , truci, senza il
sorriso della vittoria sui dinosauri della politica, dimostrano che nulla
sanno come comportarsi, forse perché aspettano i loro guru, prima di
esprimersi?
ma che movimento è? sanno cosa sta loro accadendo? o l'aureola del comico e
del finto manager li ha abbagliati togliendo loro la capacità di pensare?
Non oso immaginare quando saranno a palazzo porteranno l'auricolare come i
guardaspalle di berlusconi? sapranno cosa dire con la loro testa? e poi,
cosa è questa storia di non parlare con i giornalisti, non avranno mica
intenzione di creare CENSURE o STATO DI POLIZIA, stiano attenti grillo e
casaleggio a non esagerare a non trattare i loro eletti come burattini,
loro possono crederci , ma noi siamo con le orecchie e gli occhi bene
aperti, in uno dei tanti serrmoni , quando grillo parti all'attacco dei
sindacati, dal basso gli urlarono : "lascia stare i sindacati" grillo ebbe
un attimo di sbandamento, e si riprese dicendo " si va bene ma anche voi
dovrete cambiare un po'" Ne era al corrente casaleggio??.
L'informazione "è scritto sul blog grillo" è uno dei fondamenti della
democrazia e della sopravvivenza individuale allora che si fa con la
stampa?????la tenete all'oscuro???
Questo atteggiamento sta stancando , voglio vedervi all'opera , che fate vi
tirate indietro???? Quante domande nessuna risposta!!!!!"

gualtiero ranzani, Isola Vicentina Commentatore certificato 06.03.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

non credo affatto che questa analisi sia giusta; il voto al M5S é stato assolutamente trasversale ed io per primo, avendo votato M5S benché dirigente pubblico, non mi ritengo appartenente al blocco B; credo che le ragioni del voto siano molto più profonde e ragionate, diversamente sarei portato a ritenere che il consenso elettorale andrà scemando con il passare del tempo; comunque avremo modo di approfondire la tematica nei prossimi giorni, ciao a tutti, Matteo

matteo sperandeo 06.03.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Un articolo come questo è offensivo e poco costruttivo.
Io sono un ospedaliero e durante la campagna elettorale ho timbrato l'uscita in anticipo per parecchi giorni al fine di dare il mio contributo GRATIS, al movimento. Ho sofferto il freddo, sottratto tempo alla famiglia, mangiato un panino sporadicamente, sotto la pioggia, ho perso 7 giorni di ferie adoperte come recupero ore a giustificare le uscite dal lavoro anticipate. Ricevendo molte persone in ospedale (150/200 al giorno) ho cercato con tutti i mezzi di conquistare la fiducia delle persone indicando i siti giusti dove prendere le notizie, mi sono consumato la lingua a ripetere sempre le stesse cose: il MES, la trilaterale, Bildelberg, Golman Sachs, Monti, Draghi, la grecia, l'uscita dall'euro... e tutto cio' che un vero M5S deve sapere.
Penso di aver portato al m5S almeno 1500 voti e ne sono ancora orgoglioso.
Caro Beppe hai scritto una minchiata assurda e pertanto devi dimostrare adesso che sei una persona intelligente:
CHIEDI SCUSA A QUELLI COME ME CHE PRENDONO 1300 EURO AL MESE NONOSTANTE DECIDANO LA VITA O LA MORTE DELLE PERSONE!!

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato 06.03.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace non poter condividere completamente il contenuto di questo articolo. Sembra che chi possiede una casa e ha un posto di lavoro fisso (magari pubblico) sia colpevole dello sfascio di questo paese, che i propri figli abbiano già un futuro sicuro, che non si renda conto del dramma collettivo che sta attraversando il nostro paese.
Mi spiace veramente.... sono stato tra i simpatizzanti di Grillo e del M5S ma adesso penso sia il momento di smetterla con le critiche e le dichiarazioni populiste. Oggi giorno che passa il paese scivola verso il baratro. Credo sia giunto il momento di fare meno dichiarazioni e sbracciarsi di più per il bene del nostro paese.

Marcello Lopes 06.03.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo. Tu guadagni un'infinità di milioni di euro ogni anno. Dimostra, un volta tanto, che non parli a vanvera e dai allo Stato tutto quello che guadagni, e prenditi 800 euro al mese.
Come? No? Quello che dici vale solo per te e non per gli altri???
Siamo stati porprio intelligenti a votarti...

Giuseppe Fustigatore 05.03.13 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Nasce “#liberi5stelle - libera con noi il MoVimento!”

Per liberare il MoVimento 5 Stelle! – e difendere la democrazia dal basso

* Chiediamo i sistemi informatici, il software, i soldi della pubblicità, la base dati degli iscritti sia gestita dal Movimento 5 Stelle e NON da una SRL di privati
* Chiediamo a gran voce la creazione di un partito, tramite una associazione con uno statuto democratico, non una SRL di privati

Riprendiamoci il movimento 5 stelle!

Perchè liberare il movimento da Casaleggio? http://www.deputati5stelle.it/scopri.html

Come convincere deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/convinci.html

Cosa devono fare i deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/eletti.html

LIBERIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE
DEMOCRAZIA INTERNA SUBITO


Vorrei umilmente aggiungere la mia opinione al post di Massimo Fini del 26 Febbraio, tutto giusto, sicuramente i due blocchi sociali da lui descritti corrispondono più o meno alla realtà, io però aggiungerei un terzo blocco molto consistente che si intreccia fra gli altri 2 che chiamerei "C", quello dei più fortunati che dovrebbero appartenere al blocco "B" che però sono magari i genitori o comunque appoggiano gli appartenenti al blocco dei cosiddetti, usando un eufemismo, "sfortunati", appartenenti al blocco "A" che hanno aperto gli occhi e pensano al bene ed al futuro dei propri figli ed hanno finalmente capito che questi partiti (tutti) ci stanno prendendo per i fondelli. Io appartengo al gruppo "C" ed ho votato 5 stelle assieme a molti altri per questo motivo, penso che questo terzo gruppo sia stata la sorpresa di queste elezioni (il gruppo "A" era giustamente scontato), vorrei anche aggiungere che secondo me questo terzo gruppo sociale sarà quello che deciderà il futuro non solo del movimento 5stelle ma del futuro politico dell'Italia in generale e lo deciderà valutando il comportamento di volta in volta degli eletti al parlamento, finalmente è nato un gruppo non più legato ai partiti ma hai fatti, disposto a cambiare se necessario il proprio voto ad ogni tornata elettorale. Saluti a tutti!!!

Claudio Aldo Adamoli 04.03.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Forzaaaaaaaaaaaaa Grilllllllllllllooooooooooo

Dino 04.03.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

se si torna alle urne M5S perde voti perché si dirà che sanno solo protestare e non sanno proporre. Se PD e PDL si mettono d'accordo su pochi punti d'interesse generale e poi si vota il M5S scompare. L'unica possibilità è che il M5S appoggi il PD imponendo i suoi punti programmatici.

giovanni poidomani 04.03.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe grillo calma e tante scuse.scusa x quegli italiani a cui ai riacceso lo sguardo e ridato un barlume di speranza che se uniti si possa cambiare le cose,uniti"appunto ma loro che fanno criticano sul blog e criticano quello che ancora non ai fatto ne t ne gli eletti appunto.ok sono smarriti, anchio lo sono e vorrei la piattaforma e contare uno vale uno.ecc ecc.ma porca la miseria 50 gg fa appena,eravamo ichiodati davanti alle tv come zombi a calarci la medicina di questi pseudo gionalisti ci passavano.E ora in 72ore dal voto ch a stupito il mondo giu a criticare senza proporre e attivisti che gia si fanno trascinare,belli uniti m5s.QUINDI scusa beppe scusa a nome di noi tutti.GRAZIE intanto, e con calma, se puoi vai avanti,che qualche squalo ci tocca, e lo fermiamo noi.cagionevoli di salute disposti a immolarci x noi e la causa. by.giuseppe sntonio calafati

giudeppe antonio calafati, pinocalafati@gmail.com Commentatore certificato 04.03.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo spero non ti tirerai indietro,non farai inciuci con le cariatidi che hanno rubato ,coi somari che si fanno chiamare onorevoli tira via loro lo stipendio guardiamo dove hanno nascosto i nostri soldi rubati ingiustamente con la scusa delle tasse, purtroppo in italia molta gente si lasciano convincere da politicanti truffaldini che contano solo balle,immanicati spesso con mafiosi e gentaglia con pochi scrupoli,coperti spesse volte da giudici corruttibili,vorrei credere una volta che qualcosa si possa cambiare ; magari riprestinando la ghiliottina,mi offro come boia. credo questa volta possa scoppiare una rivoluzione se tornano le mummie al potere. tanta gente votano ancora sti ladroni non capiscono una sega.AUGURI GRILLO ::FORZA CHE LI MANDIAMO A SPALARE MERDA

alex britti 04.03.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono una mamma indignata il cui figlio ha partecipato concorso per il reclutamento di 750 allievi finanzieri anno 2012 , posizionandosi tra i primi 300. Ogni anno la graduatoria è stata pubblicata entro gennaio e la partenza per il corso è stata sempre i primi di febbraio. Quest’anno la graduatoria di merito è stata pubblicata il febbraio e ha riservato cattive sorprese: l’avvio al corso di formazione dei vincitori per l’arruolamento diretto nella Guardia di Finanza è subordinato all’autorizzazione all’assunzione che sarà rilasciata con apposito decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e potrebbe avvenire in più anni, a partire dal 2013.
Non è accettabile per un giovane , che dopo aver superato un concorso pubblico con mille difficoltà, sia economiche e sia nel merito di aggiudicarsi un idoneità a margine di centinaia di migliaia di altri aspiranti, debba essere privato del diritto acquisito di partire per il corso di formazione nel tempo dovuto. Inutile descrivere lo stato d’animo dei ragazzi che non partono subito, lo sconforto, la delusione, e l’amarezza stanno provando. E’ una vergogna!Cambiare le regole del gioco quando questo è terminato è sconcertante e profondamente scorretto. Vincere un concorso per un posto di lavoro impone una serie di importanti scelte di vita, compresa quella di licenziarsi da un lavoro precedente se lo si ha, lasciare l’università per poter meglio prepararsi , impegnarsi al massimo, per un anno intero, pagando un istruttore per gli allenamenti mirati e seguendo diete opportune. È un colpo durissimo per le speranze di quei giovani che hanno partecipato al concorso convinti che il loro futuro fosse quello di servire il proprio Paese e che pur avendolo vinto, dovranno invece restare a casa. E nel frattempo che faranno? Come sosterranno le loro spese in un momento così critico?
Si dice che vogliono fare dei tagli alle forze armate e che non ci sono i fondi per pagare i vincitori del concorso. Si tagliassero i loro sti

teresa abate 04.03.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
è la prima volta che scrivo in un blog, pertanto vi chiedo scusa se faccio qualche errore, ma vorrei porre la Vs. attenzione sul caso relativo alla cura delle cellule staminali del prof. Vanoni, del programma di ieri delle Iene (Italia 1).
E' mai possibile che un Ministro della Salute si neghi al telefono quando è in gioco la vita dei cittadini?
Perchè in questa Italia ci sono cittadini di serie A e cittadini di serie B?
Perchè una famiglia deve rivolgersi ad una emittente televisiva per poter far valere i suoi diritti?

Massimo D., Maglie Commentatore certificato 04.03.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

arriva passera SI SALVI CHI PUO'!

paola cocetta, fiuggi Commentatore certificato 04.03.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, la prima cosa che dovresti fare è obbligare tutti gli eletti di tutti i partiti (anche i non eletti che avranno incarichi di governo)a dichiarare se hanno aderito allo scudo fiscale. Leggo oggi che tu dichiari che sarà Corrado Passera il prossimo Presidente del Consiglio, allora sia lui il primo a dichiarare se ha aderito allo scudo fiscale.
Grazie.

Andrea Sbrocca 04.03.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo sono una ragazza di 26anni che come tutte le ragazze ancora sognano..ho dei sogni un po' "strani"nel senso non sogno di fare la velina,di fare spettacolo o di fare scandalo pur di stare in televisione,NO sogno un altra Italia quella che tutti ci invidiano per le nostre bellezze i nostri monumenti il nostro mare. Vorrei fosse un Italia più pulita, ripulirla di tutto,riprendercela noi cittadini italiani! C è tanto schifo. Hai paura di tutto: di trovarti da sola per strada. Hai paura di non arrivare a fine mese,e guarda caso non ci si arriva mai. Fai la spesa e devi stare attenta a non superare i conti che ti sei fatta in tasca altrimenti fai debito. Non c è lavoro per noi giovani e se lo trovi e se ti puoi "permettere"di andarci in macchina paga un po' casello e benzina? È uno stipendio a fine mese. Di conseguenza la macchina si lascia a casa. Non riesco a trovare lavoro perché ,a parte che non ce n è ,chiedono e vogliono straniere. Ma se io sono italiana perché nel mio paese mi sento straniera? Non sono razzista non so neanche cosa vuol dire,ma chiedo perfavore di avere più certezze di aiutarci noi italiani l uno con l altro. Diamoci più spazio noi. Cambiamo tutto in meglio. Facciamo vedere a tutti quelli che ci chiamano clown o buffoni che noi Italiani siamo un popolo unito! Sig. Grillo io sono solo una ragazza non capisco niente di politica ma riesco a vedere quello che sta succedendo e penso"che futuro avremo noi giovani e i nostri figli?".....Mi fido di lei!.....Angela da Roma

angela masala 04.03.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

L'accordo non può esserci perchè prima del voto 5 stelle giustamente non ha fatto alcuna alleanza. l'obiettivo deve essere rivedere il sistema e tutte le sue incrostazioni. Quanto al mancato vincolo di mandato di cui alla lettera della costituzione fra i punti di partenza dovrebbe esserci la sua riforma in senso etico prima che giuridico. Il parlamentare che non la pensa più come il partito o movimento che lo ha eletto deve lasciare il posto; questo deve essere scritto nella costituzione!!!

michele poledrini 04.03.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutti,io nn m'intendo di spred ma so ke quando si alza lui mi si abbassa la rata del mutuo,al di là di questo forza beppe,forza gianroberto,bisogna mandarli a casa

marco righini 04.03.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

ora che hai prpoposto il cambiamento, e non solo hai molti consesi degli italiani, no ti sembra che , sarebbe bene farci conoscere i cittadini eletti, visto che non tutti conoscono i tuoi candidati?
vorrei anche ricordarti che la tua omertà, o meglio
l'assenza dall'informazione tradizionale potrebbe anche nuocerti .
altri usano lo strumento del nascosto ma non li trovo democratici, anzi . grazie per l'attenzione
Borra Carla

Carla Borra 04.03.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

potreste pubblicare i dati relativi alle spese sostenute per la campagna elettorale? Così sapremo quale è il costo da sopportare per rappresentare una idea e quanti possono consentirselo.
Grazie,
ermanno di ferrante

ermanno di ferrante, Napoli Commentatore certificato 04.03.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, sono un professore ordinario della facoltà di Farmacia di Perugia, vorrei congratularmi con lei e con il suo staff per l'enorme successo avuto in queste elezioni.
Ho guardato da lontano il suo movimento ed ora sto cercando di capire meglio .......condivido molto i vostri principi, e i vostri punti fermi ma ora cercate di metterli in atto prima che il paese cada in un baratro senza fine tra disoccupazione e bancarotta...insomma salvate questa Italia ridotta allo stremo morale ed economico. I miei punti fermi sono caduti definitivamente dopo queste elezioni e vedo un gran buio davanti e non nascondo la mia enorme preoccupazione.
Auguro a tutti voi una buona giornata e soprattutto un buon lavoro.
Sarebbe bello poter parlare con lei un giorno di persona.
Cordialmente
Maurizio Ricci

Maurizio Ricci 04.03.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


E' pazzesco come ancora oggi debbano sentirsi parole che non hanno contenuto se non la critica fine a sè stessa:dogmi e dicerie inculcate "dall'Inquisizione" per respingere ogni forma di rinnovamento e di condivisione che possa minare il potere arrogante, insaziabile,spolpa-tutto!
Vorrei fare a tutti una semplice domanda: da 30 anni ad oggi indicatemi un provvedimento di legge che abbia fatto stare meglio gli Italiani (non i "politicanti fannulloni rubasoldi...")...!
Riusciamo ad essere demegoghi di noi stessi:siamo ben convinti che la Politica distrugge qualsiasi cosa tocca da sempre, addossandone poi i costi sulle spalle della gente comune, ma riservando "premi" a coloro che hanno distrutto (es.Cimoli,Guarguaglini e consorte....ecc.) e non abbiamo poi il minimo coraggio di essere coerenti e semmai di spalleggiare chi,come Beppe & C., ha speso energia a non finire per dare voce al malcontento degli Italiani per denunciare gli scandali "q-u-o-t-i-d-i-a-n-i" (!!) del malgoverno. Bersani, grazie a questa ipocrisia, si permette di alzare i toni minacciando: ma cosa diavolo minaccia l'ipocrita? Non è in grado di assumersi una benchè minima responsabilità (altrimenti avrebbe "vinto" e invece è un perdente!)se non quella di pretendere che siano gli altri ad assumerla..!
Piantatela di aprire bocca per darle solo fiato: scendete dalla nuvola dell'inconsapevolezza programmata e della fandonia. La Politica in Italia è un male con radici profonde, perciò i semplici "tagli" non sono sufficienti: bisogna ESTIRPARE gli "OPM" (Organismi Politici Modificati) e far nascere nuove "piante" naturali.

augusto censi, narni Commentatore certificato 04.03.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Graziano Murru 47 anni - iscritto al M5S e suo elettore.
Chiunque abbia scritto quest'articolo dimostra di conoscere poco o niente la realtà del voto dello scorso 24-25 febbraio, per lo meno in Sardegna. Sono un dipendente pubblico, laureato con il massimo dei voti, e attualmente lavoro presso un agenzia regionale della regione Sardegna dopo aver vinto un regolare concorso per il quale NON HO AVUTO NESSUNA RACCOMANDAZIONE. Quindi il mio lavoro me lo sono sudato e non devo niente a nessuno, politico, sindacalista, capopolo o chicchessia. All'interno della struttura dove lavoro non ho fatto carriera, anche perchè come già detto non sono legato a nessun carrozzone. Vivo in una casa di proprietà e mi accingo a costruirne un altra sperando di migliorare la mia vita. I soldi non li ho rubati, ma li ho avuti grazie al lavoro mio e ai sacrifici fatti da mio padre (un impiegato parastatale con stipendio da fame che non ha MAI avuto un automobile perchè non se la poteva permettere)e da mio suocero (un allevatore che ha vissuto in condizioni tali che il fighetto che ha scritto l'articolo non può neanche immaginare). Aggiungo inoltre che per due estati ho fatto il manovale quando c'erano 40°C all'ombra. Pertanto occhio alle cazzate che si pensano e che scrivono, perchè generalizzare è un esercizio facile ma da stolti. A dimostrazione di ciò dico che i pubblici dipendenti della mia agenzia hanno votato nella stessa percentuale che si è palesata nell'esito finale delle elezioni, e la protesta era indirizzata contro quanti hanno ingessato operativamente i vari uffici pubblici. Pertanto trovo disgustoso alimentare il sentimento di invidia sociale e personalemente mi ricorda un altro cialtrone del nostro passato di Sardi: Renato Soru un persona rancorosa, pieno di se, che poi ha fatto la fine che meritava.
Se quanto letto è la grande visione di collettività a cui si aspira, be francamente mi dissocio e credo che alle prossime elezioni avremo altri esiti.

Graziano Murru 04.03.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto un piccolo controllo. I sei eletti al senato del M5S del Lazio, erano già tutti dipendenti pubblici e tutti in posti molto ambiti, al calduccio d'inverno e al fresco d'estate. Non ho voluto proseguire per non farmi ancora del male.Grillo non sai cosa scrivi. Io sono un Vigile del Fuoco.
http://www.beppegrillo.it/movimento/eletti_senato_2013.php

Ruggero Romanelli 04.03.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

da elettore del m5s mi auguro vivavamente che non si accetti di andare a governare con Bersani che ha come priorita' la lotta alla mafia e il conflitto di interesse di berlusconi, quello lo dovevano aver risolto 20 anni fa'. se davvero o governiamo con lui o tutti a casa.... meglio tutti a casa ... tanto peggio di cosi' nn puo andare e cosi' almenno tra qualke mese facciamo da soli con il 40%. Vai Beppe nn facciamo prigionieri!!!!!!!!

maurizio 04.03.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarebbe quasi da pentirsi di averti votato...Dico te perchè il M5S pare conti ben poco...E' una specie di setta che a dispetto della trasparenza si chiude a porte blindate in una sorta di conclave...Ed il suo leader con la stampa italiana non parla ma parla invece con quella straniera (perchè sono diversi ???)
E' una vergogna che chi rappresenta il 25% degli elettori non informi gli elettori.
Credo avesse proprio ragione il buon De Andrè:
"Bisogna farne di strada da una ginnastica dell'obbedienza ad una che ti dia il motto della violenza...Però birogna farne altrattanta di strada da essere così coglioni da non riuscire a capire che non ci sono poteri buoni"
Grillo & Co si sono montati la testa...voglioni cambiare il mondo ma per ora sembra non siano capaci nemmeno di cambiare l'Italia.
L'ennesimo voto sprecato (il mio)
Ma non demordo... continuerò a votare ed a cercare di partecipare e di farmi ascoltare come è giusto che ogni cittadino (quelli veri) deve imparare a fare.

giancarlo rosati 04.03.13 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bersani:
- non vuole rinunciare al finanziamento pubblico dei partiti;
Eppure gli italiani si sono epressi chiaramente in merito con tanto di referendum;
- Vuole un governo di minoranza!!!?
Cosa distingue un governo di minoranza da una dittatura? In entrambe le situazioni gi cerca di imporre la proprià volonta senza un investitura popolare?

Ma allora per questi politici l'opinione della gente vale meno di niente!!!

Alessandro I., San Leucio del Sannio Commentatore certificato 04.03.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto con molta attenzione alcuni dei commenti postati su questo blog, soprattutto quelli negativi.Ti si accusa di sperperare i soldi degli italiani (?), di essere un politico con la p minuscola, di non avere un preciso programma elettorale e quant'altro.La libertà di parola è garantità dalla Costituzione consentendo, ahimè, anche la possibilità di dire sciocchezze. Chi ti accusa di non avere un preciso programma politico probabilmente è distratto, non si è infatti accorto che in questo blog è presente un preciso capitolo contenente il programma politico del movimento, chi ti accusa di sperparare i soldi degli italiani dovrebbe anche spiegare come ci riesci, considerato che il movimento campa su donazioni private e che uno dei punti principali del programma del Movimento è proprio l'abolizione dei finanziamenti pubblici dei partiti. In realtà queste critiche sono sterili, frutto solo di un' opinione personale non suffragata da alcun tipo di fatto o dato incontrovertibile. E' diventato uno sport nazionale oramai criticare senza prudurre critiche costruttive, ma non te la prendere Beppe, non si può essere simpatici a tutti, l' importante è che tu continui per questa strada, strada che è piaciuta a svariati milioni di elettori, alla faccia di coloro che impregnati di una forte ideologia, non riescono a pensare con la propria testa , ma solo con la testa del loro partito che oramai li ha spersonalizzati a tal punto che voterebbero anche Paperino, se questo fosse il candidato del loro partito. Come disse Virgilio a Dante: Non ragioniam di lor, ma guarda e passa. Vai diritto per la tua strada che è anche la nostra strada e lascia che diano aria alla bocca, non sia mai che una ventata di aria fresca in bocca possa in qualche modo orientare le loro ire ideologiche nei confronti dei veri responsabili dello sfacelo che ha colpito Italia ed Italiani in questi ultimi e sfortunati tempi.

Giorgio B., Roncadelle Commentatore certificato 04.03.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, avete visto le iene ieri sera? é uno scandalo. se si mette solo una fustella nelle ricette rosa che rilascia il medico, riusciamo a risparmiare fino a 4 migliardi di euro ogni anno. fino adesso si può metterne fino a riempire tutta la ricetta cosi, cosi con i rimborsi, tociano un po tutti.
Hanno parlato anche dei preti, che scifo!!!!!, ma é vero che i cardinali prendono fino a sei mila euro al mese? saluti

Renato vivaldo 04.03.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

cederanno su tutto, tranne su un punto: il finanziamento della politica. è impossibile per loro. e qui cadrà il loro furbo piano, che tenta di gettare ombra sul nostro movimento. tieni duro, beppe!

massimo d'antonio 04.03.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo abito a napoli in famiglia siamo io mia moglie e 5 figli di cui 2 universitari 2 liceali e una a casa tutti e sette ti abbiamo votato credendo che qualsiasi percentuale di voto avresti preso dalle elezioni ti saresti attivato a contrastare i vecchi politici e cercare di ottenere quanto più possibile dal programma da te proposto, ma credo che dall'atteggiamento che tu e i tuoi eletti state dimostrando, ''PRESUNTUOSI''e senza rispetto di noi elettori a breve manderete tutto a PUTTANE ,sono convinto che se non vi attivate per quello che vi siete proposti farete la fine di FINI, BOCCHINO ecc. se non peggio. Il consiglio che io ti do e quello di individuare tra i tuoi eletti una persona che sappia essere un buon mediatore , rispettare le parti avversarie e portare a casa quanti più risultati possibili in questa prima del vostro mandato. Solo cosi potrai onorare il mandato che ti abbiamo dato, vedrai che alle prossime elezioni diventerai il partito di maggioranza. Se pur ce ne fosse bisogno ti ricordo che la nostra è una DEMOCRAZIA e non DITTATURA.
P.S. c'è un detto antico che dice '' SIAMO TUTTI UTILI E NESSUNO INDISPENSABILE''QUESTO VALE PER TUTTI.Ti saluto e cerca di fare meno stronzate possibili, nell'interesse di tutti grazie.
FADDA CARMINE

FADDA CARMINE 04.03.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
nuove elezioni per mandare a casa chi ha pensato solo a se stesso!
A noi dicevano con costosi spot pubblicitari:
“Quando lavate i denti chiudete il rubinetto, non sprecate l’acqua, è un bene prezioso!”
“Togliete qualche lampadina dal lampadario!” “Utilizzate gli elettrodomestici nelle ore notturne, risparmiate l’energia!” “Utilizzate mezzi pubblici, lasciate la macchina a casa!” ecc.
A disposizione.
Grazie,
Alessandro Pompeo


per estirpare un albero ci vuole molto tempo e non si riusciranno mai a eliminare del tutto le sue radici. ti ho scritto questo perché non puoi risolvere i problemi del paese da un momento all'altro. adesso hai la possibilità di estirpare questo albero marcio che non da frutti ma per farlo devi entrare al governo e con l'aiuto degli italiani sdradicarlo insieme, insieme cambiamo il paese più bello del mondo, facciamolo ritornare a splendere come grandi 5 stelle nell' universo.....

PAOLO D'ANTONIO 04.03.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig. Grillo.
Provi ad informarsi sui trascorsi di Passera in Banca Intesa e sugli arricchimenti suoi e dei suoi parenti con la dismissione del notevole patrimonio immobiliare delle banche via via incorporate.
Non vorrei che svendesse anche lo Stato.
Altro che Premier!
P.F. non faccia questi errori.
Cordialità

Sebastiano 04.03.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Teniamo duro che pd e pdl dovranno calare la testa e il nuovo governo lo facciamo noi alle nostre condizioni...... Noi a casa ci siamo sempre stati, il problema è che loro non riescono a scollegare il cervello dal potere. Forza Grillo

enea d., patti Commentatore certificato 04.03.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego è già arrivato il momento di agire non riconsegnatici ad un'altro governo tecnico o di ammucchiata che dir si voglia Date dimostrazione di concretezza e di "elastica intelligenza" passatemi il termine Avete ,abbiamo un'occasione unica non sprechiamola in patetici e inutili gare ha chi insulta di più.Non è per questo che milioni di persone che votavano centrosinistra hanno scelto voi.Vi scongiuro ci sono delle cose che non possono aspettare un giorno di pìù(rif.legge sul lavoro, anti-corruzione,esodati,conflitto di interessi rif legge elettorale )Vi esorto a ripensarci Sbaragliamo Berlusconi e il suo fanfo

dario sommariva 04.03.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Ecco i compiti per i nuovi eletti ; c'è da impegnarsi a controllare tutte queste assurde spese dettagliate nell'articolo ; se vi serve una mano su qualcosa di tecnico/ingegneria/trasporti/ferrovie/strade-autostrade fatemelo sapere .
ARTICOLO
http://www.imolaoggi.it/?p=32337

Claudio Cattaneo (claude52), Casale Monferrato Commentatore certificato 04.03.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta a Bersani e Grillo con canzone antica
http://youtu.be/vWiK60MozWI
http://digilander.libero.it/VNereo/lettera-aperta-a-bersani-e-grillo-sul-futuro-di-tutti.htm

Nereo Villa 04.03.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono un dirigente scolastico che ha la responsabilità di 2000 alunni e di circa 200 tra professori e bidelli ed ho votato per la lista Grillo perchè condivido il programma e sono per il cambiamento.Non mi sento nella fascia B e non penso che tutti coloro che giornalmente lavorano per la nostra Italia e che hanno, secondo il parere di qualcuno, assicurato il presente e il futuro abbiano votato per il PD o per il PDL.
E' da anni che si sente il bisogno di un cambiamento radicale, è forse arrivato il momento che non deve essere uno scontro generazionale ma un incontro per risolvere i problemi di tutti.
Mi metto a disposizione e metto a disposizione la mia professionalità per future collaborazioni sulla risoluzione dei problemi della scuola

Riscatto Sud, Montescaglioso Commentatore certificato 04.03.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Costi della politica? Vogliamo finirla,i costi della politica non sono solo privilegi e stipendi,ma sopratutto Consulenze,incarichi esterni e dirigenti nominati dallo Stato,Regioni,Provincie e Comuni. Per cambiare tutto questo è necessario Cambiare il Testo Unico del 2000, che questi politici del cavolo sfruttano a loro immagine e somiglianza.Non è possibile che le Istituzioni pubbliche con oltre 3.500.000 dipendendi hanno necessità di trovare figure esterne per mandare avanti gli uffici. La realta e che hanno necessità di mantenere in vita l'orticello e danno incarichi a nipoti,figli,cognate,mantenute e fidanzate.

sergio di marco 04.03.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell'abolizione dei Comuni con popolzione inferiore ai 5000 abitanti. Se si pre-pensionassero i Segretari Comunali lo stato risparmierebbe circa 4 miliardi di euro in 15 anni. I segretari sono circa 3000 in tutta Italia; ognuno costa allo stato circa 120.000 euro l'anno.Poichè devono fare almeno altri 15 anni di lavoro prima della pensione (in media)provate a fare i conti e vedrete che conviene prepensionarli anche riducendo loro le pensioni a 30.000 euro all'anno.

topo lino (pincopalla944) Commentatore certificato 04.03.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente si intravvede un po' di luce all'orizzonte. I 5STELLE in Parlamento e al Senato saranno l'antidoto al malaffare, alla corruzione, ai giochi di potere...
Basterà non perdere la calma, continuare sulla strada intrapresa, con intransigenza e durezza e la gente seguirà in numero maggiore.
Nel frattempo, vicino alle proposte del programma, bisognerebbe cominciare a indicare i percorsi per raggiungerle, mostrare quindi, con semplicità, le varie fasi da attuare, costruendo parallelamente un calendario che ne stabilisca le priorità. Sono convinto che noi italiani, di fronte ad un programma serio e giusto, siamo disposti a continuare a soffrire, forse ancora di più di adesso, ma solo se certi dell'uscita dal tunnel.
Il voto ai 5Stelle è una scommessa sulla loro integrità morale e profonda onestà, uniche armi per portarci fuori dalla fogna in cui siamo e, finalmente al sole, risolvere i problemi.
Grazie per esservi candidati, grazie a Grillo che vi spinge... RIMANETE AL SOLE!!!

Paolo Cirillo 04.03.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO SCUSA IO SONO UN INGEGNERE E VORREI DARE IL MIO CONTRIBUTO A SOSTEGNO DEI PARLAMENTARI M5S, NON SONO IN VENDITA :) MA VORREI CONTRIBUIRE ANCHE IO , NEL MIO PICCOLO A FAR CRESCERE LA MIA PATRIA E COMUNQUE CHE SE NE DICA DI TUTTI I COLORI,,,,
VIVA L'ITALIA VIVA LA REPUBBLICA ITALIANA

ANTONIO QUAGLIA Commentatore certificato 04.03.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Sig. Grillo, vivo da quasi 30 anni in Germania e schifata dai politici ho ristretto il mio interessesull'accadere in Italia. Io la ringrazio per avermi ridato fiducia in un possibile cambiamento nella mia amata terra. La mia piu grande preoccupazione e' ora l'incolumita della sua PERSONA! Chi la protegge da persone "maligne"? Lei ora Sig. Grillo, deve essere protetto, custodito da eventuali persone che si sentono disturbate. La sua politica e' giusta e le auguro sia a lei che ai suoi cari collaboratori tanta forza di andare avanti per una strada pulita. Si la sento anch'io la PRIMAVERA sta arrivando.......... Auguroni e un carissimo abbraccio a voi tutti.

Paola Croci Marten

Pa0la Croci Marten 04.03.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Da Torino :
spero in un governo che abbia un occhio di riguardo per l'arte.La gente entra volentieri nei musei, le famiglie visitano sempre più frequentemente le mostre d'arte, ma noi che progettiamo ed allestiamo mostre storiche ci siamo sentiti dire che l'arte non si mangia. Invece vorrei ricordare che si muovono camionisti per i trasporti, imbianchini, assicuratori, stampatori, pubblicitari, imprese di pulizie, stagiste per il controllo delle sale di musei, etc....
fin'ora la nostra categoria è stata completamente dimenticata, siamo rimasti in pochi a resistere, tante volte attendiamo mesi e mesi per essere pagati, eppure la passione ci fa rimanere sul campo, in attesa.
l'arte parla al cuore delle persone, non dimentichiamolo, è l'anima dell'umanità.
ho scritto a tutti i politici, nessuno mi ha risposto, lavoro da 43 anni nel campo artistico, siamo, stritolati da leggi pesantissime, tasse incomprensibili, moltissimi registri per controlli , Siae da pagare per artisti morti che non hanno neanche parenti,iva assurda che è la più alta d'Italia, la gente ha paura ci comprare un opera d'arte per non finire all'Agenzia Entrate,la culla dell'arte nel mondo sta precipitando in un buco nero,gli artisti non riescono a vendere,sono annientati dalle leggi, non si può esportare se non con montagne di documenti . Sono segretaria di categoria Piemonte >Liguria dal 1980 , mi trovate sui siti internet.
Pensate anche a noi, aiutateci per favore.
io sono disponibile a qualunque colloquio grazie Giuliana Godio titolare Arte Futura e Berman da Torino

GIULIANA GODIO 04.03.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Come comico e' sempre stato un piacere ascoltarLa.
Come "politico"(volutamente scritto con la "p"minuscola,perche'la "P"maiuscola non Le si addice),e' al livello del miglior Berlusconi nel spararle(balle) "Grosse".Se Berlusconi e' stato lanti Politica,Ella e'la negazzione della "politica".Vuole cambiare l'Italia,ma non dice veramente come cambiarla,oggi ha la possibilita' di farlo.La smetta di parlare con arroganza,ha voluto la "Bicicletta",adesso pedali,ma nel senso giusto.
Distintamente.
Marco Mori
PS
Se per Voi rinunciare a 2.500 € al mese su 12.500,siete da Prima Repubblica.

Marco Mori 04.03.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE CHIACCHERE STANNO A ZERO !
SEGUIRE IL PROGRAMMA PREFISSATO !
GLI ELETTI DEVONO SEGUIRE I COMPITI PER CUI SONO STATI SCELTI.
ALTRIMENTI "FUORI" E SI TORNA A VOTARE..CON IL RISCHIO CHE RENZI PRENDA IN MANO IL PD E LO SPOSTAMENTO SAREBBE DISASTROSO !
PERCIO' NIENTE MANO FORTE, MA SAPIENZA E MUOVERSI CON CAUTELA EVITANDO INCIUCCI...
IL PROBLEMA DI MASSIMA URGENZA E IL LAvoro e economia...il resto viene dopo !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 04.03.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Grillo, come faccio a far si che dall estero possa portare un contributo ( pareri e idee ), agli italiani che hanno ancora il paraocchi e ancora ( incredibile ), non sentono?

ciao, buona fortuna e grazie da un italiano che da 20 anni vive in germania( meno male che quella volta ho preso questa decisione),

Max

massimiliano c., deggendorf Commentatore certificato 04.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Salve,la mia speranza siete voi!!!!!!!!!!anzichè farci controllare in continuazione dal governo per come viviamo ,siamo noi che dobbiamo controllare loro! per come spendono i nostri soldi ,per come usano il potere ,vorrei tanto sapere dove lavorano i figli di d'alema e sua moglie,che posti occupano tutti i parenti di questi ladri,oltre a campare loro dobbiamo pure campare le loro famiglie con posti dirigenziali e con stipendi esorbitanti ,togli tutti questi privilegi,liberaci da questa casta ,per questo ti abbiamo votato per farci finalmente un pò di giustizia,dimenticavo sai dirmi che lavoro fanno i figli di napolitano,e i parenti di fini?i figli di prodi?di marini?di occhietto?tutti li andrei a guardare senza toglierne uno e far vedere alla gente che rubare è pure questo mantenere i loro parenticon stipendi d'oro

pinella s., villabate (palermo) Commentatore certificato 04.03.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutti. seguo da gg il dopo-voto e ho un solo dubbio. Si riuscirà mai a governare questo paese? al momento siamo senza Papa, tra un pò senza Presidente della Repubblica e a breve senza Governo! Intorno a me vedo solo caos. Capisco che le alleanze con certi soggetti da sempre criticati dal Movimento non sarebbe etico nè coerente, ma ho paura che se si dovesse riandare alle elezioni molti ritornerebbero a votare i vecchi partiti xchè disillusi. Non so nanche se Napolitano al momento ha voglia di adoperarsi x sbrogliare stà matassa, visto che tra un pò toglie le tende. Io ho sempre visto il Movimento come un partito di disturbo e in quanto tale, formandosi un Governo con le maggioranze, potrebbe procedere con l' ostacolare le proposte "indecenti" e appoggiare quelle che invece possono portare benefici al popolo. Sono tante le cose che si potrebbero fare e se x farle si dovesse addivenire ad un confronto con personaggi che non amiamo, pazienza, facciamolo!
Attenzione, non sto dicendo che dobbiamo stare al loro gioco, ma fare in modo che loro adattino i loro programmi al ns programma x il bene del Paese.
Finisco con l'elencare i punti che ritengo importanti da migliorare:
1) diminuire il n° dei parlamentari e portaborse nonchè i loro cospicui stipendi e i loro tanti benefici da vomito.
2) controllo minuzioso da parte degli Enti preposti delle spese inutili che altro non sono che spreco del denaro pubblico da noi versato col sudore sulla fronte.
3)incentivi x chi assume anche non a tempo indeterminato (mi sa che x il posto fisso dobbiamo andare a "chi l'ha visto?") e quindi aiuti alle aziende in difficoltà
4) basta e dico basta all'introduzione nel ns Paese delle schifezze Made in Cina e + attenzione ai ns prodotti sicuramente di + valore
5) diminuzione delle tasse e di conseguenza + potere d'acquisto
6) agevolazioni ai giovani che vogliono aprire delle nuove attività

Ci sarebbe da continuare ma vedo dal display che non ho + tempo e termino qui.

anna ., taranto Commentatore certificato 04.03.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Peppinu' !!!!! (Beppe in calabrese)
mi stai facendo perdere valore ai miei modesti risparmi depositati.
Se sei un protagonista passivo, che non ti importa nulla del paese, non ti posso rimproverare niente. Nessuno ti può obbligare.
Ma sei ti dichiari un protagonista attivo e volutamente sacrifichi i miei risparmi... allora non va bene ! Mi fai un danno di cui devi rispondere. Se abitiamo la stessa casa anche tu hai l' obbligo di intervenire e da subito. Non puoi SPERPERARE i soldi degli italiani ( direttamente e indirettamente ) per una tua strategia. Tanto meno hai il diritto di fare danni. Una bella legge sarebbe quella di far pagare il deficit, prodotto di volta in volta dai politici, solo agli elettori che li hanno votati e dare parimenti un bonus, agli stessi, se il bilancio è positivo. In questo momento potresti fare del bene e invece stai facendo danni. Stai sperperando molti soldi degli italiani. Questa evidenza non la può negare nessuno Se ti metti pure tu a fare filosofia ...giustificandoti (alla Berlusconi che ha sempre ragione ? )....siamo proprio a posto !!! Mancavi solo tu .
Sono molto... ma molto... piu GRILLO di te, amico mio, e da sempre. Te lo può confermare chi mi conosce !

Gino Liperoti 04.03.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di alleanze.
leggetevi la poesia di Trilussa(la ninna nanna de la guera)
La diceva lunga sulle alleanze.

Ernesto T. Commentatore certificato 04.03.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
Ho letto i vari commenti sul vincolo di mandato, su come la pensa Beppe, sulla circonvenzione di elettore e sui commenti poco eleganti di coloro che criticano chi non la pensa come Beppe.
Fatemi dire un paio di cose e cerchiamo di ritrovare tutti un po' di moderazione.
CALMA!!!
L'eletto ha ricevuto un mandato dagli elettori ed in virtù del mandato deve cercare di far eseguire il programma.Dunque a mio parere l'eletto deve rimanere aderente a quanto indicato nel programma e se cambia idea (ed è libero di farlo)deve dimettersi.
Molto semplice.
Questo significa "senza vincolo di mandato" ossia se pensi che il mandato non risponda più alle tue idee lasci il posto ad altri che invece lo ritengono ancora eseguibile in base alle originarie indicazioni.
Dunque nessuna costrizione, ma aderenza a quanto si è "sposato" nel programma.
Nessuna dittatura!
Veniamo ora a chi la pensa diversamente da Grillo: chi la pensa diversamente deve continuare a dirlo in senso costruttivo ed educato ed altrettanto deve fare chi, invece, la pensa come Grillo.
Se il M5S, Grillo e gli eletti dovessero "tradire" gli indirizzi programmatici per cui hanno preso i voti, bene, la prossima volta si voterà altrove.
Non facciamoci del male da soli!
Chi non la pensa come Grillo lo dica e chi la pensa come Grillo faccia altrettanto, sempre nel rispetto della educazione e del rispetto delle idee altrui, anche se non condivise.
Se ci mettiamo a fare casino fra di noi siamo già finiti ancor prima di partire.

Paolo Manzoni 04.03.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo sono 1 elettrice che nn vata + da tempo xche' solo l'idea di prendare quella matita in mano mi fa venire l'urticaria Ho assistito a 1 campagna eletorale a dir poco demenziale ho tifato x te (e tifo)ma la vedo dura nn riuscirai a mandarli a casa (lo spero)vedo gia' pronti servizi segreti magistrati dossier e quant'atro pronti a smacchiarvi se nn vi piegherete.la vecchia dc avra' mangiato ma quache bricia c'e' la lasciava (vedi case popolari inam ecc. ecc.) questi si sono presi tutto e nn gli basta ancora vogliono sbranarci fino all'oss0 spero tu riesca a tener duro anche se la vedo difficile xche gestire 150 persone e' molto difficile auguri tifo x MANDALI TUTTI A CASA
NN CEDERE ALLE LUSINGHE COME FECE IL PADANO paola

cocetta paola 04.03.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno, spero qualcuno legga.
Io non ho votato m5 per dare la fiducia a chicchessia e neanche per protesta, comprendo benissimo l'idea di un nuovo modo di vivere e spero che anche voi siate convinti che ci vuole tempo, basta iniziare.
Cominciate come rompiscatole , di cui abbiamo bisogno,in parlamento, per togliere di mezzo tante prebende e spese, così pian piano s'inizia a credere che forse è sbagliato fare i furbi. All'italiana diciamo.
Grillo tieni duro, niente fiducia( se no votavo bersani, scusa.
uè un'idea potrebbe essere di dotare qualche scuola con pannelli solari o altro, con i fondi dei rimborsi elettorali, così date l'esempio di una strategia energetica, per esempio.
Un grande in bocca al lupo ragazzi

egidio monella 04.03.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

on risponde nessuno '

MASSIMILIANO.SALIS 04.03.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Pur non avendo votato m5s condivido molte cose dette dal Vs. leader.
L'emergenza italiana è, per prima cosa, l'onestà, prima verso se stessi (dignità) e poi verso gli altri.
Se l'Italia vuole davvero riprendersi il posto che gli compete nel mondo, occorre unirsi, sedersi a tavolino, parlare con la gente che vive in prima persona i problemi e cercare le soluzioni (con il buon senso e l'equilibrio che contraddistingue chi occupa posti di responsabilità).
Basta con la politica che decide in stanze isolate, magari sotto la pressione di lobbies che sono come animali affamati che, poi, con il tempo divorano anche se stessi.
Gli interessi, pur legittimi, delle lobbies passano attraverso il rispetto degli interessi di tutti e questo è il solo modo, etico e duraturo, per tutelare anche loro.
Per il momento formulo a questo movimento ed al suo leader, i miei migliori auguri di buon lavoro in parlamento nella speranza che tutte le scelte che si faranno, saranno nell'interesse dell'Italia (una volta era il bel paese), dei più deboli, di quelli che ancora oggi rischiano per dare lavoro e che soprattutto si possa ripartire da un grande valore: L'ONESTA'.

Battipaglia (SA) 040313.
Alfredo Pesce.

Alfredo Pesce 04.03.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Di Giorgio
Allora secondo voi si può fare qualcosa per fermare anche questo?
E migliaia di piccole imprese chiudono perchè non riescono a pagare tasse regionali pagano tasse regionali..
Regione Lombardia..
PRIVILEGI
Nelle prossime settimane verrà accreditato il trattamento di fine mandato assegnato a ogni componente che non fa più parte del Consiglio: una buonuscita d’oro, come d’oro sono gli stipendi riscossi ogni mese dai politici regionali.
Regione, liquidazione d’oro
Saffioti, Raimondi, Belotti
oltre 300 mila euro

Hanno di che consolarsi i consiglieri regionali che non si sono ricandidati o non hanno centrato la rielezione al Pirellone. Nelle prossime settimane verrà accreditato il trattamento di fine mandato assegnato a ogni componente che non fa più parte del Consiglio: una buonuscita d’oro, come d’oro sono gli stipendi riscossi ogni mese dai politici regionali. A differenza del classico Tfr di qualsiasi lavoratore, che riceve una mensilità ogni anno di lavoro, per i consiglieri regionali la differenza è sostanziale: un’annualità ogni legislatura (5 anni). E così, ad esempio, Carlo Saffioti del Popolo della Libertà incasserà oltre 400 mila euro perché alle sue spalle ha 3 legislature e mezza (l’ultima). Si parla ovviamente di cifre lorde a cui andranno tolte le tasse, come qualsiasi stipendio. L’altro pidiellino Marcello Raimondi e Daniele Belotti invece sono entrati al Pirellone nel 2000, quindi vantano 2 legislature e mezzo: più di 300 mila euro.

Le cifre esatte saranno calcolate in base anche agli incarichi svolti dai politici in Regione. I primi tre in classifica hanno anche ricoperto il ruolo di assessori, ma Raimondi e Saffioti hanno lasciato la Giunta a fine ottobre con il rimpasto totale imposto da Formigoni, mentre Saffioti è rimasto vice presidente del Consiglio regionale. Poi viene Giosué Frosio che con i suoi otto anni di esperienza in regione incasserà quasi 200 mila euro. Infine i consiglieri con una sola legislatura: Mario Barboni del

Massimo Di Giorgio, Perugia Commentatore certificato 04.03.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

seguo grillo dagli anni 70 come unico personaggio satirico della pseudopolitica italiana.Nonostante la mia diffidenza dalla politica, e' stato l'unico con il suo programma a sostenerlo e aiutarlo in questa meravigliosa vittoria "EPOCALE".

antonio lisbino, cardito Commentatore certificato 04.03.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
capisco che, avendo vinto una battaglia, tu ora voglia vincere la guerra, ma quello che non capisco è che tu la voglia vincere con un bombardamento a tappeto. Le macerie che tu giustamente dici provocate dai partiti, questa volta saresti tu a provocarle e le vittime innocenti di questa sciagurata tattica sarebbero quelle stesse persone per le quali tu dici di lottare: i giovani, i disoccupati, gli anziani, i delusi da questo sistema politico e da questo modello di società, tutti coloro che sperano in una soluzione rapida dei numerosi problemi che assillano la loro esistenza. La loro speranza, quella che ha convinto molti di loro a votare per il movimento 5 stelle, si trasformerebbe in disperazione. Forse tu speri proprio che questa disperazione possa portare ancora più voti al tuo movimento; in altre parole tu intendi strumentalizzare tale disperazione? E questa sarebbe l’antipolitica? E gli obiettivi del tuo programma quando, come, con chi saranno realizzati, dopo che il paese sarà veramente ridotto a un cumulo di macerie?
Mario Matteini

Mario Matteini, Firenze Commentatore certificato 04.03.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi hai convinto e ti ho votato ed ho anche convinto altri a votare M5S. Adesso se non ti metti a governare e decidi di far cadere il governo Bersani, anzichè collaborare con lui a fare le leggi che servono al nostro paese, nè io nè la stragrande maggioranza di coloro che conosco e hanno votato M5S, torneranno a votarti alle prossime elezioni. Il movimento si dimezzerà ed il sogno di veder cambiato questo paese sarà svanito per sempre. Questa è stata l'occasione, e non ne tornerà un'altra. L'intransigenza e l'orgoglio giocano brutti scherzi. A volte ti scavano la buca sotto i piedi.

Carlo Silvani 04.03.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,credo che molti Italiani che hanno votato per il Movimento,fondamentalmente,non hanno ben capito.Io ti chiedo,anzi vi chiedo,di andare dritto per la nostra strada.Nessun accordo con questa gente.Se il Paese non è pronto a questi cambiamenti,può sempre tornare a votare PD o PDL.Credo sia più importante mantenere quella base di elettori che condividono e seriamente ci credono.Il Movimento nasce per guidare il cambiamento radicale,non ci sono altre strade.Io sono con Voi... Forza ragazzi,niente paura... Ciao Antonio.

Antonio Vinci 04.03.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un pentito del voto dato al M5S. Credevo in un movimento disposto a combattere sul campo e non nascosto dietro parolacce e mascherate. Le guerre si vincono con onore, sfidando a viso aperto l'avversario sul CAMPO. Il campo di battaglia oggi si è spostato dalla piazza al parlamento. I cittadini meritano rispetto e non un dittatore(minuscolo; non merita il maiscolo). Mi aspetto che ora comincerete a preparare le ghigliottine; in quale piazza le costruirete?
La mia fiducia è stata mal riposta e per questo disprezzo chiunque ne abbia abusato con leggerezza inebriato da un successo immeritato.Qualcuno disse:"FACILE AVERE SUCCESSO; IL DIFFICILE E' MANTENERLO".
Vi auguro di rinsavire, ma forse ormai è troppo tardi per riacquistare la mia fiducia.
Ettore Farina- Siracusa

Ettore Farina 04.03.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono una dipendendente comunale. Ho votato M5S e ne sono felice nonostante qualcuno mi abbia infilata nella ctegoria B, generalizzando un pò troppo (a onor del vero è indicata "la maggior parte dei dipendendenti statali", non tutti: ognuno sa, in coscienza, che dipendente è senza bisogno di ricevere approvazione o meno). soprattutto sono convinta che i nostri commenti non saranno inutili. Dunque per la prima volta scrivo, sentendo che le mie parole possono servire (e per questo ringrazio). devo dire che lavorando nel pubblico ho visto molte persone conoscere perfettamente i propri diritti e molto meno i propri doveri. Al tempo stesso ho visto gente lavorare con zelo e passione, lamentantandosi il meno possibile e riconoscendo che in questa italia c'è da darsi da fare piuttosto che difendere con gli artigli il proprio orticello. da loro voglio continuare ad imparare, perchè i servizi pubblici possano riempirsi di persone che sorridono agli sportelli e hanno a cuore il proprio lavoro non solo per lo stipendio ricevuto, ma perchè sentono un vero senso di responsabilità nello svolgerlo. direi piuttosto che si potrebbe pensare a come migliorare l'efficienza e la produttività, e demolire la mentalità di "alcuni" dipendenti pubblici che si sono dimenticati cosa significa essere senza lavoro e non vedono (o fanno finta di non vedere) la realtà terribile che li circonda. sono disposta a veder diminuire il mio stipendio a patto che ne benefici chi si trova in seria difficoltà, chi non vede futuro e si percepisce in un vicolo cieco, chi ha la tentazione di farla finita perchè non sa come mantenere la propria famiglia. perchè la serenità degli altri non vale meno della mia.

elena mei 04.03.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

certo se non vi decidete a formare il governo, dove vanno a finire le speranze di quegli italiani che hanno votato M5S . E' necessario secondo me, formare un governo , anche con il PD, perché no?!! non bisogna perdere questa opportunità per governare e cambiare le regole altrimenti perdete di credibilità. Tanti cittadini lasciano trasparire già la delusione rendendosi conto che non è cambiato nulla così mentre la politica litiga, l'Italia muore .
Spero davvero che il M5S si renda responsabile , l'Italia è allo sfascio, non possiamo più permetterci di dare all'Europa questo deludente spettacolo di mancata collaborazione per il bene comune.

lilia quartararo, cefalù Commentatore certificato 04.03.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche voi 5 stelle ve la pigliate con i dipendenti pubblici come un Ichino o un Brunetta qualsiasi. Affermazioni generiche e semplicistiche come queste, francamente lasciano stupefatti da una forza che vorrebbe cambiare il mondo , che significa abolire gli stipendi pubblici sostituirli con il reddito di cittadinanza. Sembra una concezione orwelliana, stalinista e comunista della peggior specie, tutti uguali, tutti la stessa uguale retribuzione: il livellamento totale, il sogno comunista per antonomasia. E quale sarebbe l'alternativa? Privatizzare tutto: scuola, ospedali, forze armate ecc..


ieri sera ho visto il programma di Rai3 presa di retta...scusate la volgarità, ma mi è sembrato di vedere un programma "presa di retto" cioè presa per il culo...una sistematica mistificazione della realtà, un'esposizione dei fatti politici fatta di mezze verità e con oscuramento totale di altre verità...un servizio sul movimento 5 stelle teso a individuare il movimento come un serbatoio di voti di sterile protesta...un altro servizio sul Pdl teso a dimostrare le varie collusioni...alla fine poi le interviste e Vendola e Bersani, gli unici nel programma a potere esprimere compiutamente il loro pensiero. Il risultato: hanno confezionato un programma per la sinistra, povera vittima incolpevole delle proprie sconfitte ed incolpevole di quanto avvenuto fin'ora. Il movimento 5 stelle usato per i tornaconti del programma. Che vergogna, una tv che dobbiamo pagare per lanciare spot e fare propaganda.

Donato F., Puglia Commentatore certificato 04.03.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Grillo fai in modo che i pensionati con pensione da 1300 euro in su non abbiano la possibilità anche di lavorare, capisco chi percepisce 400 euro che la può integrare lavorando, ma chi è già fortunato ad avere la pensione superiore 1300 euro deve essere messo in condizione di sospenderla fino a quando non cesserà il lavoro, in tempi di crisi un po di equità e distribuzione di lavoro.
Certo politici,regione,province,comuni,ce ne sono tanti di pensionati che lavorano e questi non accetteranno mai.

max 04.03.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe
raffaella conti scoiattola

raffaella conti, roma Commentatore certificato 04.03.13 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Dipendente statale da trent'anni, lavoro. Lavoro davvero. Non porto via il pane di bocca a nessuno. Lo stipendio me lo guadagno lavorando tutti i giorni e sempre, senza assentarmi mai. Non esistono blocchi, esistono persone.

PATRIZIA 04.03.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito ora alla radio che hai criticato la costituzione perchè i parlamentari sono eletti "senza vincolo di mandato" non so cosa ci sia di antipartito in una tale critica.
Ho sentito Berlusconi, Dipietro, Bossi ecc. fare questo.
Non me lo aspettavo da te.
Se però ritieni che la tua critica sia fondata allora arriva anche alle conseguenze dirette e logiche.
Camera e senato possono sparire sostituiti da una manciata di "portavoce" che riportano la volontà del loro partito (ognuno con il peso percentuale del partito che rappresenta) e teniamo questa legge elettorale che ci consente di votare solamente i partiti come se i partiti fossero tutti marci . . o tutti buoni.
Io intanto sono andato a leggermi I promessi sposi la parte dell'assalto ai forni. Bellissima scuola di meditazione e moderazione.
Ciao Grillo e Buon lavoro per il bene dell'Italia.

Elio Castagna 04.03.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Grillo e Casaleggio, fate attenzione, state per rompere le palle con questo atteggiamento tra l'infantile e la vecchia zitella che si fa inutilmente tirare la calzetta. Abbiamo bisogno di un governo e di provvedimenti urgenti, la partita deve uscire dalla vostra brama personale di soddisfazione. Basta. Trovate l'accordo con PD è l'unica strada responsabile. Altrimenti perderete terreno presto e con voi il paese che ne risentirà duramente.

marcello rocchi 04.03.13 06:40| 
 |
Rispondi al commento

Un idea che porterebbe molti posti di lavoro nonché
Denaro sono immissione sul territorio di Casino con annesso hotel tipo Las vegas in tutta l'Europa c'è ne sono praticamente in ogni capitale tranne in Italia che il gioco viene monopolizzato solo da alcune regioni.

Diego Resmini 04.03.13 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Leggo e capisco sempre piu ' che siamo in un paese di codardi. io rappresento il malcontento di tanti. dopo una laurea un master un principio di dottorato e varie esperienze lavorative disoccupato da 5 anni a 39 anni non riesco a consentire una vita dignitosa a due figli . Mia moglie sta per perdere il lavoro in azienda a causa di alcuni politici ignobili e 1000 colleghi insieme a lei. M5S materializza la soluzione al malcontento popolare post bellico piu' grande ma con una maturita' ben piu evoluta dei 68-ini. apprendere ed agire questa la regola, senza timori. propongo nessuna alleanza ma un invito...non dimentichiamo il dolore che stiamo vivendo , mai, anche quando saremo la maggioranza assoluta! adesso che abbiamo gli attributi sul tavolo...NON MOLLIAMO! BISOGNA AGIRE! sono a disposizione ma vi prego "usatemi".

FabioTR 04.03.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fini la tua analisi sembra non tener conto della realtà. Non mi pare tu sia ben informato. Gli stipendi dei dipendenti statali e non hanno da anni perso il loro potere d'acquisto. Non c'è un gruppo A e un gruppo B. Siamo tutti figli di un Dio minore, dovrai spostare altrove il tuo sguardo. C'è più complessità in questo ragionare. Non si va da nessuna parte mettendo i padri contro i figli, non si paga con le pensioni il lavoro dei propri figli. Guai a colpire diritti pagati in anni di lotte dicendo che lo si fa per i giovani. Così i giovani si imbrogliano. Non ci sono i vecchi e i giovani, i belli e i brutti, gli italiani e gli stranieri. Le categorie dividono e non ci aiutano a capire, anzi qualche volta mestano nel torbido. Un saluto Patrizia Evaris

patrizia evaris 04.03.13 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Non so chi sia l'autore del primo post di questa pagina intitolato GLI ITALIANI NON VOTANO A CASO ma a lui vorrei far notare che la sua analisi è sballata. Non è vero che esistono due blocchi sociali uno di chi fa la fame e uno dai 5.000 euro al mese in su. Esistono tante realtà diverse ognuna con le sue necessità e con i suoi problemi ed è troppo facile semplificare come fa l'autore del post. Io ad esempio non appartengo né al blocco A né a quello B ma ho una situazione intermedia che qualche anno fa mi poneva tra i benestanti e per ora mi consente di sopravvivere anche se stò scivolando nella povertà. Se non avessi pagato per una vita un mutuo all'11% (altro che il 3% di adesso)riuscendo ad acquistare la casa dove vivo pagandola il doppio di quello che costava, oggi sarei sotto i ponti. Non posso quindi dire di essere povero per ora, ma non sono neppure ricco e non lo sono mai stato. E allora di che parliamo ? Non esiste solo il Bianco e il Nero ma la società è fatta di tutte le sfumature di grigio. Stiamo attenti allora a non buttare la croce addosso a chi non la merita e non dimentichiamoci di quelli che come me ancora riescono a vivere perché col loro lavoro hanno sempre retto il paese pagando pure tutte le tasse. Quelli a reddito fisso cioè che non solo non evadono e che pagano le tasse almeno 1 anno prima degli altri, ma che non possono neppure scaricare quello che altri legalmente scaricano. Non faccio parte quindi della categoria A, ma non ditemi che faccio parte quindi della B perché non solo non è vero, ma la cosa mi fa incazzare parecchio.

Carlo L., Roma Commentatore certificato 04.03.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
guardando la trasmissione televisiva le Iene si evince la mancata professionalità del ministro della sanità l'on. BALDUZZI... UN CIALTRONE.
Difatti oltre a non aver promosso ancora ad oggi una soluzione per la corruzione dell'ordine dei farmacisti con rimborsi falsi per somministrazione furbetta dei medicinali, quello ancor più grave è che non permette ad una bimba di soli 4anni (SOFIA)poter usufruire e proseguire le cure staminali essenziali per la sua sopravvivenza. Pertanto,visto l'incresciosità della situazione, oltre a visionare il servizio andato in onda, si può far qualcosa per questa esile creatura, vittima a suo malgrado anche di questa vergognosa Nazione? PORTARE ALL'ATTENZIONE DI UN NAPOLITANO, CHE INTERVENGA SUBITO A RIPRENDERE QUESTO INFAME CHE DISSEMINA MORTE?

grazie

P.S. MANDIAMOLI A CASA TUTTI.... QUESTI SONO SOLO CIALTRONI

Andrea Radice 04.03.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Signor Grillo, Condivido la circostanza che i parlamentari debbono rispondere al mandato ossia ai propri elettori cosî come nel contratto di mandato del codice civile.
Proponga una modifica delle Costituzione nella parte in cui con 50000 o altro numero firme si possa revocare il singoloParlamentare che viola il rapporto di mandato con i propri elettoRi e restituisca alla collettivitá quanto da lui ricevuto per l incarico Parlamentare affidatogli.
Questo è un principio giá contenuto nelle nostre leggi, occorre eliminare i PRIVILEGI per i Parlamentari trasformandoli in veri servitori dello Stato.
Saluti Giuseppe 1964

Giuseppe 03.03.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro professor Grillo Le scrivo per esprimere un mio umile pensiero dopo averla sostenuta da circa 5 anni, dopo aver contribuito in piccola misura economica e dopo averla votata.
Sono a chiederLe di valutare attentamente, come sicuramente stara' facendo in queste ore che precedono alla prima seduta in parlamento, la possibilita' di fare un accordo con il pd se questi ultimi accettano i punti cardinali del nostro programma. Bersani dichiara che e' la prima volta che il pd avrebbe la maggioranza. Mi auguro che se accettano il nostro programma l'accordo si fara'.

maurizio m., firenze Commentatore certificato 03.03.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato per 5stelle ma se non approfittate del mio voto per dare il via al cambiamento democratico, cosa che ora avete la possibilità di fare, a cosa è servito il mio voto? Se quello che volete è cambiare il paese in pace e democraticamente avrete ancora il mio voto ma se invece come sembra quello che volete è dare fuoco al paese per distruggerlo in pochi minuti allora siete peggio di quelli che criticate che lo hanno si distrutto ma almeno ci hanno messo 50 anni. Gridare le storture del Paese non serve a migliorare la vita dei cittadini, le storture bisogna raddrizzarle è per questo che vi ho votato e se non lo fate siete traditori peggiori dei vecchi partiti. Ora siete davanti alle vostre responsabilità ed è li che si distinguono gli uomini dai cazzabubboli. Tirate fuori le palle e assumetevi le responsabilità che vi siete presi. Se non sostenete la sinistra avremo un governissimo che è peggio di quello che avevamo prima ma stavolta la colpa sarà vostra. Un'altra cosa. Uscire dall'Euro significa condannare alla fame tutti quelli che hanno un reddito fisso cioè la maggioranza dei cittadini che sono quelli che reggono il paese sulle spalle, quindi sarebbe una cazzata allucinante che pagheremmo cara tutti Voi per primi. Quindi basta slogan fate il governo con la sinistra e tagliate tutti i grandi sprechi e i grandi furti che ci sono nel paese per dare fiato all'economia ed innescare la ripresa.

Carlo Laurie 03.03.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

SIG BEPPE GRILLO LEI A SEI FIGLI SA COSA VUOL DIREVEDERLO STARE MALE, FIGURIAMOCI SE SAI CHE ESISTE UNA POSSIBILE CURA E QULCUNO TI IMPEDISCE DI AIUTARLO. IO DA MADRE LO SBRANO! 8le assicuro che non ho solo gengive)

fulvia v. Commentatore certificato 03.03.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Spett.Le
M5S,mi chiamo Fulvia Verlengia sono mamma di due splendidi bambini di 3 anni e 15 mesi, scrivo questa lettera oggi per chiedere hai deputati senatori del movimento, per dirgli ke è importantissimo pensare agli sprechi le furberie ect. Ma vi chiedo di intervenire subito immediatamente per aiutare le famiglie che hanno un enorme problema, dove la soluzione esiste e da ai loro bambini grandi speranze di una vita migliore, questa sera per l’ennesima volta il mio cuore si è riempito di dolore, guardando un servizio della iena GOLIA sulle cellule staminali e gli effetti benefici che hanno sui piccoli bambini che ne hanno accesso, vi invito a scaricare da internet il video di Sofia è sfido chiunque a non sentirsi responsabile di dover fare qualcosa per poter aiutare questi bambini. Oggi e la storia di Sofia una bellissima bimba di 3,5 anni che la burocrazia che i baroni della medicina ke dei giudici incapaci stanno facendo morire; aiutiamola e aiutiamo tutti quei bambini che non riescono a far valere i loro diritti vi prego. La mamma così parlava questa sera"Ha smesso di sorridere la dolcissima Sofia, una bambina di 3 anni e mezzo, affetta da una malattia neurodegenerativa, la leucodistrofia metacromatica, che provoca (dopo un anno e mezzo di vita) cecità, vomito, immobilità fino alla morte. I genitori vorrebbero curarla con le cellule staminali (cure compassionevoli consentite in caso di estrema urgenza) del Dottor Vannoni. Dopo una prima infusione, la piccoletta smette di vomitare ed evacuare da sola riportando dei tangibili miglioramenti (alla luce del sole aveva la pupilla aperta) nel movimento delle braccia e deglutazione. Il giudice ha negato il proseguimento dell’assistenza sanitaria, necessaria per salvarla dalla morte certa.. Il Ministro della Salute, Balduzzi non parla ‘perché ci sono delle indagini in corso’.In un Paese civile, non è possibile che un magistrato possa decidere per un bambino si e l’altro no. La legge è uguale per tutti

fulvia v. Commentatore certificato 03.03.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono un iscritto al m5s ed ho fattivamente contribuito al nostro successo per questo ti invito a fare una seria riflessione sulle prossime decisioni che prenderai sul nostro futuro.La democrazia non è mandare tutti a casa e restare solo noi.Ci deve essere per forza di cose una maggioranza che governa e una opposizione che controlla.Oggi, pur non entrando in una maggioranza che ha creato solo soprusi e miseria, abbiamo l'opportunità di invertire il sistema e ripristinare l'equita,l'onestà,la giustizia e riformare la classe politica votando solo leggi che vanno verso questo indirizzo. questo presuppone un appoggio esterno ad un governo di minoranza. Non farti prendere dall'euforia del voto a dall'idea di poter realizzare tutto in una volta.
per farti riflettere ulteriormente, di seguito ti lascio un messaggio sul quale sarebbe giusto soffermarsi:
"…i contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni… Invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi... Chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati… sono loro i responsabili!
Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento. Mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico… Noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. È un movimento che non può essere fermato. Non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta. Noi non siamo un partito, rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo".
Adolf Hitler - Discorso per le elezioni
Berlino 4 aprile 1932
medita attentamente

giovanni mautone 03.03.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, scusa se ti do del tu ma abbiamo la stessa età , grazie per questa rivoluzione senza sangue, ma perfavore ora basta vedere le tue adenoidi, abbiamo capito che sei Rovespiere, il tuo amico è Danton o Marrat, sai benissimo la fine che il popolo fecec fare a tutti e tre, ripeto il popolo: Ora è il momento del cfare, se tu e i tuoi avete la competenza andate al Governo e rimettere in piedi questa Nazione, sec sapete di leggi ev regolamenti parlamentari, se conoscete capitoli di spesa forza, è il momento di mettere in pratica quello che il popolo vuole cittadino Grillo, se no passala mano, o fate un camitato di salute pubblica, ma fate qualcosa di concreto e basta a far vedere le adenoidi è l'a del popolo o fai lo statista o fai il Masaniello sceli tu grazie francesco

francesco lana 03.03.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento

chi si fa eleggere si assume un impegno verso l'elettore e verso il programma che gli è stato commissionato di portare in parlamento. L'eletto è al servizio dei suoi elettori e non il contrario. BASTA SOPRUSI BASTA ABUSI DI POTERE!!!

massimo voltattorni 03.03.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il vostro Blog non sia uno specchietto per allodole per
individure chi potrà essere dissidente nel M5S,e provo ad esprimere
qualche opinione. Non so chi abbia avuto l'idea, già di Brunetta e altri
PDL,di attaccare violentemente pensionati e pubblici dipendenti (cioè
statali, comunali, regionali, di enti come INPS ed INAIL, carabinieri,
poliziotti, magistrati, ospedalieri, ecc per totali circa 4 mil). I primi
sarebbero i nemici dei giovani perché con pensioni sicure, peraltro spesso
ridicole, e hanno caricato sul futuro costi altissimi; i secondi sarebbero
inutili fannulloni con stipendi elevati e quasi rubati. Ora è vero che
l'entità totale delle pensioni è enorme rispetto al PIL, ma occorre
rapportare l'onere al numero altrettanto elevato di ultra 65enni, per avere
una media non eccessiva (nel M5S non si critica la legge Fornero sulle
pensioni, chiedendo che si riduca l'età pensionabile e quindi si aumentino
i pensionati?). Ma, in effetti, ci sono pensioni elevate; occorre però
verificare, anche a campione - per correttezza e prima di attaccare
un'intera categoria di persone - chi ha una tale pensione in quanti anni e
in quali posti, di origine spesso politica o di "RACCOMANDAZIONE" l'ha
conseguita, e,oltre a ciò, dire se è vero che una pensione lorda di €
5.000/mese, cioè circa € 3.000 nette, sia esagerata e da ridurre, allargando il popolo dei quasi poveri. Io, ad es., ho iniziato a
lavorare a 19 anni (1957), e finito nel 2005 (48 anni di lavoro, e 67 anni)cambiando 4 lavori, arrivando, nella PA, con fatica e selezioni
severe, ad una qualifica vicina al vertice, e pensione lorda di circa € 5.900 pari a netti 3650 circa. Sono prepotente verso i giovani?
merito il disprezzo del MPS? E si è sicuri che il PI sia del tutto inetto e inutile; chi svolge le tante funzioni dello Stato; chi controlla la malavita; chi cura, anche bene, i malati; chi esprime la giustizia?
Pensateci bene prima di rifiutare ogni proposta d'incontro utile.

aldo rosolia 03.03.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento

SEGUE
dati alla mano gli americani ci guadagneranno sia IN vite umane che di dollari, ha!!! sto Dio denaro.
In attesa di un tuo riscontro buon lavoro e forza ce li hai in pugno non farti assecondare DA loro, i vecchi politici sono come i flauti di pelle cioè dei cazzoni , hihihihihih che ipnotizzano i serpenti, hahahahahaha basta non suonarglielo
SAVERIO

ventura saverio 03.03.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

altro che i report che dicono che la vita media si è allungata, si ma come? con che costi? Forse i report serviranno per far allungare l’entrata alla pensione , ecco serviranno forse alla Sig.ra Fornero mia concittadina, ma io che giro sono informato non mi sembra poi cosi. Questo Beppe è un flagello, le stime parlano di 2milioni di infettati, tu sai bene che le stime dichiarate sono quasi sempre sottostimate in tutti i settori. Poca comunicazione direi zero dei media, sporadiche trasmissioni dove parlano solo i medici ma senza confronti, i pazienti non sono mai presenti non c’è mai un dibattito per poter far conoscere la malattia per poi cercare di prevenirla; io quasi ogni giorno scopro dei casi allucinanti di malati male ma proprio male informati, sottovalutandola e senza mai farsi un semplice test e io dopo anni ci sono arrivato a questa omertà dei media ed è questa: secondo me essendo una malattia molto lenta, nella maggioranza dei casi, e non fa notizia , cioè non fa piangere, non è immediata, i media hanno bisogno di far piangere o ridere nell’immediato per fare odiens, me l’ha insegnato la tele, e questo è un virus subdolo ma devastante, lento ma continuo. Ho contattato una di queste aziende farmaceutiche, è come tu ben sai questa è un'altra casta, tramite mail ma non si degnano neanche di risponderti, casta, a me sembrano blindatissimi.
Ti chiedo solo, tu che sei attento a queste situazioni se puoi far qualcosa dire qualcosa nei tuoi primi comizi ho dedicando un link una discussione nel tuo blog io non ho problemi posso metterci la faccia cosa ho da perdere sono a disposozione per entrare nel merito piu dettagliatamente, ma ne vale proprio la pena Beppe!!. I soldi ce li hanno il decreto e stato approvato sono le regioni che tengono bloccato la parte finale di burocrazia a danno dei pazienti; pensa che negli states sono già da + di un paio di anni che sono in commercio e Obama stanzia 6 miliardi di dollari xcercar di curare tutti; nel tempo dati

ventura saverio 03.03.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe io è da anni che ti seguo, ma ti evito i salamelecchi, dico solo che meno male che ci sono persone come te. Ti contatto solo per evidenziare la mia solidarietà e la preoccupazione x il pianeta nel suo insieme che stiamo distruggendo x il dio lavoro/denaro = solo + consumismo inutile; mi ricorderò sempre un detto di un mio carissimo amico di gioventù, sai in quelle nottate brave anni 70/80 e diceva cosi: “ SE GLI AFFARI VANNO MALE IL CORPO NON DEVE PATIRE” . Ed è proprio sulla salute che ti voglio comunicare che si sta consumando un'altra tragedia: sono i malati come me di EPATITE C. Entro a grandi linee in merito: sono uscite delle nuove molecole definite TRIPLICE approvate in agosto dall ‘AIFA, sembrerebbero molto ma molto più efficaci della terapia convenzionale, ma i pazienti ancora oggi dall’inizio anno non ne usufruiscono: Prima si diceva che era la casa farm. , poi colpa dall ‘AIFA poi uscita del decreto sulla gazzetta uff. e ancora oggi i pazienti affetti non posso accedere in tante regioni d’Italia. E poi sono usciti altri farmaci definiti interferon free cioè senza assumere interferone, praticamente senza chemio, con meno effetti collaterali e sembrerebbero molto più efficaci della terapia definita TRIPLICE, dati pubblicati sui maggiori giornali nazionali con interviste di luminari ma i farmaci sono inarrivabili anche se vuoi partecipare ai trial e si mormora che tempo alcuni anni dovrebbe essere debellato
Tieni solo presente che per certi pazienti, e ce ne sono tanti, la tempestività è tutto x salvarli da una cirrosi con fortissime sofferenze e poi entrando in cirrosi scompensata non posso neanche piu farla e tutto compromesso inoltre per un 30% può evolvere in tumore; e se sono fortunati ma fortunati vengono trapiantati, con l’assunzione di farmaci antirigetto tosti e costosissimi x tutta la vita e di conseguenza un costo per la collettività enorme sia di perdite umane che di denaro; altro che i report che dicono che la vita media

saverio ventura 03.03.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Voi siete il popolo degli sputtanamenti sul punto G, dal razzismo contro i nomadi, dalla energia pulita con i fiumi pieni di sbarramenti di cemento, dalla rete del precariato al vostro servizio,dal occhiolino alla mafia, dalla raccolta nella disperazione della gente. E quando questa gente disperata vi ha chiesto di fare una piccola rivoluzione, logico, vanno tutti sul blog a leccarsi le vostre ferite di borghesi .Complimenti stronzi

Rafael Repetto 03.03.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

La battaglia è cruente ed è giusto che sia cosi, si vorrebbe la resa dell' avversario.

Il movimento 5 stelle una forza giovane fresca che vorrebbe nella politica onorabilità trasparenza ed onestà nella gestione della cosa pubblica ecc. ecc. cose condivise con la maggioranza del popolo italiano e tutti i suoi elettori che hanno fatto M5S primo movimento partito nel parlamento italiano.
Queste priorità elencate dovrebbero essere al primo punto del programma dei singoli PARTITI.
Cosa che non tutti i parti ne sono coscienti con una eccezione secondo il mio modesto parere per il PD che timidamente la classe dirigente accenna a risolvere.
Ma noi elettori del PD tutti dico TUTTI ci crediamo fermamente.
Caro BEPPE GRILLO è una battaglia giusta che va combattuta con convinzione no tiepidamente come fa il PD.
Questa è una battaglia ma per fare qualcosa di giusto di saggio verso il popolo italiano bisogna vincere la guerra, per questo ti invito con il rispetto della tua autonomia a non trascurare quelle tiepide aperture fatte dal PD.

HAI TUTTI I DIRITTI AD ALZARE IL TUO PREZZO POLITICO X ARRIVARE AD UN EVENTUALE ACCORDO.

SCUSATE LA MIA POCA DIMESTICHEZZA NELLO SCRIVERE A PENSO CHE IL SUCCO DEL DISCORSO SI CAPISCE.

Angelo Tancredi 03.03.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo dia la possibilita di metteri a tua disposizione per vivere il cambiamento
condivido le tue idea sei unico spero di potere esseti di speranza per il mio comune TAURISANO in provincia di lecce sono convinta che insieme cambieremo il mio futuro noi siamo con miei amici e lottero con te per l mo comune sperando che tu mi dia la possiblta di rappresentare l movimento 5 stelle per il mio comune un bacio dott.PRMICERI LUNA

luna primceri 03.03.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Siete dei poveri pagliacci anche voi.Quest'Italia
dall'anima bizantina non ha scampo.Le uniche tribu' rimaste nel mondo siamo solo noi.Quando gli altri pensano che siamo solo dei clown hanno ragione,lo vieta solo l'aplomb diplomatico,la sostanza rimane.
Aldo Lamberti
Viale friuli 22
Cinisello Balsamo
tel.02612911

aldo lamberti, cinisello balsamo Commentatore certificato 03.03.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Da comunista, non essendo possibile votare Falce e Martello alla Camera perché assente,ho votato 5 Stelle per mettere una ''bomba'' sotto il Parlamento;vedendo come stanno andando le cose,ci sono riuscito,e con me sono contenti i compagni che ho convinto a fare lo stesso.Adesso mi aspetto proposte concrete e non chiacchiere,mi spiego:vogliono il ''nostro'' appoggio a proposte concrete?Bene:salario garantito (di cittadinanza,come volete);lavoro!!!;tasse sui grandi patrrimoni (e non sulle pensioni oltre 1400 €,siamo noi i ricchi!)Le chiacchiere (legge elettorale...blà blà blà....)facciamole dopo!!!

Salvatore Ioime 03.03.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo che ogni carcerato di nazzionalità non Italiana sconti la proppia Pena nel suo Paese di Origine(ci guadagniamo tutti quanti, noi ci teniamo i nostri Delinquenti e i altri Paesi si mantengono i loro.)Non mollare Grande Beppe

giuliano rota 03.03.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ciao beppe,sono una laureanda in lingue di palermo che crede e vuole
credere fortemente che possa esistere una via d'uscita per questa
situazione drammatica in cui si trova l'italia. Ammiro il M5S e per questo
l'ho votato, adesso mi aspetto che si faccia di tutto per creare un governo
che ci rappresenti ma che non ci faccia soccombere... e se per questo
bisogna scendere a compromessi, penso che sia arrivato il momento di farlo,
in questo modo dimostrerai che non sei soltanto il "comico" che tutti
pensano ma il portavoce del popolo che vuole andare avanti e che vuole
dimostrare al mondo che l'italia ce la può fare! Tu rappresenti il popolo,
ed il popolo vuole un governo stabile! DAI LA FIDUCIA al PD! Questo non
significa essere incoerente ma sarebbe un primo passo per evitare il
fallimento! Dimostra quello che il popolo sa fare!"

simona maria li castri, misilmeri (pa) Commentatore certificato 03.03.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una comunicazione a Barillari e a Grillo: vigilate sulla Regione Lazio, Zingaretti, il neo presidente, si sta attivando su pressione del Pd (è quanto scrivono i giornali locali) per inserire, in veste di assessori esterni, politici che non hanno vinto le elezioni perché non sono stati operativi. Non è uno spreco di soldi contrattualizzare chi non è stato scelto dai cittadini, non sarebbe più produttivo contrattualizzare personale esperto e con bando di concorso?

maria grazia di mario 03.03.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono un elettore del m5s e come tutti gli Italian i che hanno votato come me che vogliono questo cambiamento,vorrei che vi prendiate la responsabilità di governare visto che avete solo questa oppurtunità. Cosa vi siete candidati a fare?

Ulisse Ghiggi 03.03.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

anch'io sono un cittadino che ha votato M5S e spero che da subito si vedano cambiamenti, grazie proprio al Movimento, sulla legge elettorale, la diminuzione dei parlamentari, l'eliminazione delle province..
Accontentati Beppe, il resto verrà la prossima volta....
Se tirerai troppo la corda, molti "neofiti" come me non ti seguiranno ancora....
medita.... Beppe medita....

marco p., roma Commentatore certificato 03.03.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA SERA QUASI TUTTE LE RETI TV SONO CONTRO IL M5S, MA NOI NON LI SENTIAMO , ANDIAMO DRITTI PER LA NOSTRA STRADA . BASTA CON QUESTI PAGLIACCI VENDUTI .

Brunella T. Commentatore certificato 03.03.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Nel commento che Vi ho inviato stasera, ho dimenticato di citare Simone Weil di cui sono da sempre stato un ammiratore, precorritrice in tempi moderni della teorizzazione di una Società apartitica ma fondata su Comunità ... ancora Adriano Olivetti. P.S. Conoscete don Roberto Rondanina? Lui ha scritto una bel libro su Simone Weil.

Roberto Repetto, Melzo (MI) Commentatore certificato 03.03.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

maroni in tiv non puo andare a dire che cambirebbe qualcosa se in 18 anni afatto il porta
lettere a berlusca io o dato 1 voto a grillo alle
prossime elezioni puo contare su4

quinto.bagnoli 03.03.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'infermiera e lavoro in un ospedale pubblico, faccio dunque parte di quella categoria di lavoratori che sembra essere la causa di tutti i mali del paese, e cioè i dipendenti pubblici. A parte il fatto che si entra nel pubblico tramite un concorso che non viene regalato a nessuno, a parte il fatto che faccio un lavoro pesante, usurante, e bistrattato da sempre, vorrei far notare a chi ci viene addosso che non solo il nostro stipendio è bloccato da anni e per chissà quanto ancora, ma che siamo, per antonomasia, la categoria più tassata in assoluto. Lo stato ha bisogno di soldi?... Si serve sugli stipendi degli statali e sui pensionati! Tanto non possiamo mica scappare, ci paga lui! Perciò prima di parlare degli statali in termini dispregiativi, ricordatevi che sotto questa dicitura non ci sono solo burocrati inutili in qualche ufficio inutile, ma anche infermieri, medici, insegnanti, gente che si fa un mazzo cosi per fare andare avanti questo sgangherato paese!

fabienne amato 03.03.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Questo Anno Vi serviranno i voti di tutti gli astenuti al voto (Italiani in Svizzera).

Saluti.

Luca 03.03.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Bhhsz9FQzJA&sns=em

Vorrei segnale questa persona e chiedere che vengano presi dei provvedimenti, in quanto, a mio parere, esprime dei concetti contrari allo spirito egualitario del M5S, tralasciando il fatto che abbia partecipato ad una trasmissione televisiva nascondendosi dietro il suo attivismo per "zerogas", quando è noto ai più per essere un "attivista" M5S ,essendo anche un candidato al parlamento, oltre alle comunali dell'anno scorso!

Carlo Radrizzi 03.03.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai a parma, nonostante tutto quello detto in campagna elettorale, partira l'inceneritore? Grazie

giammy rossato 03.03.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe: il modo di governare questo paese subito, esiste, e te lo spiego subito.
Leggi che gli altri partiti potrebbero votare( legge elettorale ecc) si votano tutti contenti.
Leggi che per il loro contenuto( stipendi ai parlamentari, quantità, numero di auto blu, ecc. ) il popolo decide. Referendum instantaneo,senza raccolta firme. So che un referendum costa, ma con un poco di tecnologia(l'hai già fatto) potrebbe costare veramente poco.
Capisco che magari il pastore di pecore in sardegna ( niente contro questi, semplicemente già usato l' esempio da altri) forse non ha le risorse, ma lo stesso in parlamento non sempre i rappresentanti del popolo si presentano a votare.
In svizzera referendum come se piovesse. Forse possiamo chiedere come fanno. Grazie e forza che la lista più votata vuol dire che la maggior parte degli Italiani sono con te.

Rafael Luis Mondino 03.03.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Grillo
Dai ossigeno al lavoro e all'economia.

un cittadino

Ettore 03.03.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho sostenuto il M5S sia in Sicilia (Regionali) che alle ultime politiche perchè condivido appieno il programma e sono sicuro che nessun'altra forza politica potrà mai farci uscire dal pantano in cui siamo cacciati. Credo, però, che il M5S non possa stare più "alla finestra"..... deve dimostrare di essere in grado di governare per la raggiungimento di quei fini tanto agognati. Se per realizzare questo bisogna "sporcarsi" le mani entrando nella pozzanghera e sporcandosi i piedi...PAZIENZA. Non è tecnicamente possibile, a mio umile modo di vedere, rimanere avulsi dal contesto per paura del contagio. Di contagio muoiono quotidianamente medici ed infermieri; non per questo bisogna isolare tutti i malati !!! Il M5S è una bella novità, ma non deve diventare una meteora....... perchè sono convinto che se per mancanza di buonsenso (io la vedo cosi) si lascia il paese a morire, o peggio, in mano a Berlusconi, tanti come me non perdoneranno questo tremendo errore. Non dobbiamo avere paura; dobbiamo accordarci per programmi e progetti comuni per tentare di salvare il salvabile. Altrimenti, tra sei mesi, la cura ce la imporranno dall'alto personaggi come la Merkel.....!!!! Mi auguro che possiate agire con il massimo buonsenso per evitare stupide demagogie. Gli Italiani che vi hanno dato fiducia, o almeno buona parte di essi, si aspetta di vedere un governo con i Grillini in prima fila e per cinque anni !!! Buon lavoro. P.S.: non sono iscritto al partito perchè la mia attività non me lo consente: per contratto devo essere super partes per garantire tutti i cittadini.

salvatore spitaleri 03.03.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Che errore non allearsi con personalità di indubbio valore. Uno di questi era ANTONIO INGROIA.

mario 03.03.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Nel programma di M5S sulla SALUTE , manca il finanziamento per la ricerca con i METODI SOSTITUTIVI agli animali,l'unica ricerca affidabile per la salute della specie umana, l'unica ricerca etica che rispetta la vita degli animali , ESSERI SENZIENTI, l'unica ricerca veloce , economica che si vale delle nuove teconologie., come la TOSSICOGENOMICA.
Vi invito a vedere il video che vi allego , con l'intervento del Prof CLAUDE. REISS, presidente e fondatore del comitato scientifico ANTIDOTE EUROPA, che collabora con il comitato scientifico EQUIVITA, Fondata dal prof REUSH:
"IL TITANIC SANITARIO"
http://www.liberacittadinanza.it/i-diritti-degli-animali/il-titanic-sanitario

STEFANIA SARSINI 03.03.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , ero certa della vittoria ,, ti prego : fai il referendum sul ritorno della nostra moneta . Non deludermi , hai tutta la mia disponibiltà su tutto quello che fai x noi . Grazie . Pina Amato..

Pina Amato 03.03.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono fortemente preoccupato ! Ho dato il voto al movimento 5 stelle non per sfasciare tutto e ritornare a votare, in questo caso non confermerò il voto. Invece cercherei di far approvare almeno una parte dei punti del programma, ... quelli che si può .. perchè in fin dei conti non abbiamo il 51% !! E occorre matchare i nostri desideri espressi nel programma con quelli condivisi soprattutto dal PD, che mi sembra abbia più punti di contatto. In alternativa, questo gioco allo sfascio, ve lo portate avanti da soli, perchè ne io nè la mia famiglia vi confermeremmo mai i voti. Tornare alle urne significa NON AVER OTTENUTO NULLA, ed è comunque sempre meglio poco che nulla. Ovviamente l'obbiettivo finale è quello di redigere una riforma elettorale che permetta la governabilità , insieme alla quale si possono tagliare parlamentari provincie un pò di privilegi etc etc , sono cose scritte nel programma ed è per questo che ho votato ! Non certo per accettare cose diverse, ma ALMENO UNA PARTE DI ESSE SI !! Comincio ad essere un pochino disgustato dai linguaggio usato e dal modo di condurre .... L'importante è far approvare più provvedimenti possibili contenuti nel programma , TENIAMO PRESENTE CHE ABBIAMO IL 51% ed andare a rivotare non significa raggiungerlo . Fate bene attenzione a non dissipare la fiducia che abbiamo ottenuto, la gente come me è scoglionata anche di questo modo di fare !!! In bocca al lupo .. e spero di non dover rimpiangere di avervi votato e avervi fatto votare !

vito tarantini 03.03.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Al movimento 5 stelle,gestire l'entusiasta risposta elettorale,esplicitata,non è semplice.
Le disastrate condizioni economiche,l'incontenibile miseria cui ci ha portato il tremendo decennio del re Berlusconi col gran visir Bossi,al quale ha risposto il regime bancario Monti,flagellando,con i
soliti collaborazionisti udc.-pd.centrosinistra,
ancor più le fascie sociali meno abbienti,esigono rapidissime scelte di controtendenza,su vasta
scala.E' necessario agire subito con provvedimen
ti acuti,per consentire a centinaia di migliaia
di persone,che sono persone,di evitare di morire
per disperazione,depressione,stenti,povertà,pessi
mismo,follia.Per consentire a giovani e vecchi di
poter contare sulla dignità propria e sociale,sui diritti fondamentali di vita,qui e adesso.
Il futuro reale è fra 8-18 giorni,non fra 8-18 mesi,che tutti,auspico,raggiungano,ma i nostri
bisogni sociali non aspettano,il tempo corre con
la luce!Ci vogliono,perciò,decise,rapide soluzioni di governo,ma chi governa?La scaltra destra sprona gli altri due, che si rifiutano.E
siamo al reciproco: governo io,se tu m'appoggi,al
braccio di ferro!Mussolini e Bossi,col ce l'ho più duro del tuo,ci hanno portato macerie,morte.
Quanti cittadini,vittime sacrificali di strate
gie tout-court politiche,saranno gettati sulla
graticola?SEICENTO MILA,sic?
So che Grillo condivide cuore e testa con noi
elettori di speranza.Condivide tutto del 'suo' movimento.Proposta:La Sorte!
Da bambini,quando le forze di due gruppi erano
equivalenti sussisteva il motto:meriti e demeriti
contiamoli domani!Il braccio di ferro si vinceva col testa o croce.Puoi Grillo provocare te stesso
e il movimento scegliendo il candidato primomini
stro con ineludibile programma e provocare il pd
a scegliere il Renzi di turno con assiomatico
programma,affidandoti al testa o croce per condur
re fuori dal baratro l'Italia?
I dissossati italiani sapranno chi davvero
vuol loro bene!
Ditemi dove ho sbagliato,vi dirò chi siete.
Buon sangue a voi,Davide.


Davide Bortolusso, albano laziale Commentatore certificato 03.03.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi, e dopo il Parlamento sciogliete il Monopolio dei 3 Porcellini : CGIL CISL UIL

Renato Balestrero 03.03.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

per beppe grillo
giacchè sei arrivato in parlamento, con il voto di chi ha sperato che se fossi stato eletto oltre ai vari comizi avresti potuto cambiare tante cose ,tipo togliere a chi ha troppo per dare alla gente comune,pensare ai giovani al loro futuro ai laureati e dare ai piccoli pensionati e ai tanti bisognosi di lavoro ora che puoi ti fermi.....non fai fare il governo blocchi tutto ...se sei di parola se non hai fatto solo propaganda....rimboccati le maniche e fai fatti cambia le cose che hai promesso togli i soldi al politici e i benefit che hanno a josa ,la gente comune si è scocciata di pagare sempre e in prima persona .Io se fossi scesa in politica mi sarei rimboccata le maniche per fare , e per cambiare qualcosa.Gradirei una risposta anche per capire cosa hai intenzione di fare?

elisabetta brianti 03.03.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

E NECESSARIO RIVEDERE I COSTI DEI CARBURANTI CHE CON ACCISE A TASSE SIAMO ALL 60 % PAGANDO MENO DELLA META' SI DIMEZZANO I COSTI E L'ECONOMIA RIPRENDERA', ELIMINARE O DIMINUIRE DEL 90 % LE TASSE SUL LAVORO, ELIMINARE I SUPERSTIPENDI DEI MANAGER, LA CORRUZIONE, IL NEPOTISMO, E INFINE..INDAGARE SUI POLITICI DEGLI ULTIMI 40 ANNI E IL LORO BENI, LEVANDO BENEFICI A VITA E PENSIONI D'ORO.

luciano n., aprilia Commentatore certificato 03.03.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,essendo un appartente alle forze di Polizia, vorrei sapere cosa nè pensi sulle voci dell'unificazioni delle Forze di Polizia, nessun partito politico ha detto nulla in merito, ritengo che sia una patata "bollente", chi sparirà, i Carabinieri,la GDF,la Polizia,è una bufala o meno? Il Movimento cosa nè pensa?

remo brighigni 03.03.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Adesso riportaci alla lira, toglici il canone rai e per dare lavoro ai giovani facci avere uno scivolo per la pensione a noi 60enni. ciao

giuseppe f., alcamo Commentatore certificato 03.03.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Desidero commentare alcuni punti del libro "Il Grillo canta sempre al tramonto" che ho appena letto. Inanzitutto il concetto di Comunità che già nella prima metà del secolo scorso Adriano Olivetti prospettava come alternativa al sistema dei partiti, come unica vera democrazia per antonomasia. Secondo il concetto espresso del richiamo Evangelico e Costituzionale che sicuramente altri hanno da tempo prospettato come bussole per orientare una scelta politica capace di cambiare in positivo questa nostra Società. MI chiedo se avete preso spunti da quanto Vi ho appena illustrato per proporre il Vostro programma politico. Grazie.

Roberto Repetto 03.03.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Perchè in sicilia non paghiamo la benzina di meno come le altre regioni autonome

giuseppe f., alcamo Commentatore certificato 03.03.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!
proponi Emma Bonino come Presidente della Repubblica
Ciao e complimenti per la rivoluzione della speranza

luigi lovisetto 03.03.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Da Wikipedia:
....-La rivolta fu al grido di "Viva 'o rre 'e Spagna, mora 'o malgoverno"....
"Dopo dieci giorni di rivolta che costrinsero gli spagnoli ad accettare le rivendicazioni popolari, a causa di un comportamento sempre più dispotico e stravagante, Masaniello fu accusato di pazzia, tradito da una parte degli stessi rivoltosi ed assassinato..."
Scusatemi: forse ho sbagliato blog!

APOLLONIO PAOLINO 03.03.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

già pensando alla legge sul conflitto di interesse, colpevolmente non fatta al tempo del governo Dalema,alla legge elettorale, e a come risollevare le sorti dell'Complimenti per il risultato elettorale. Devo pero' fare notare che gli italiani spesso in molti votano a caso!Purtroppo per tutti noi! Ne sto avendo conferma nella vita di tutti i giorni, visto che molti si stanno già pentendo della scelta fatta perche' pensavano che il loro voto per "cinque stelle" fosse solo un generico voto di protesta e non andasse a bloccare tutto il sistema istituzionale come sta' avvenendo. Pensate che bello se avesse vinto il PD: ora si starebbe Italia. Staremo pensando a come dare lavoro a chi non ce l'ha più e come salvare il valore dei risparmi che gli italiani con tanta fatica hanno messo da parte. Invece eccoci qua a sorbirci le offese di Grillo a tutto e a tutti, a sentirci dire che fra 6 mesi non ci saranno più soldi per pagare gli stipendi dei dipendenti pubblici e le pensioni, e che dovremo uscire dall'Euro. Dite la verità ci sono tanti tra voi che si sono pentiti e tantissimi, la maggioranza, che vorrebbero un alleanza con il PD. Ricordatevi che è il PD che ha più voti e che non governa solo per un'ignobile legge elettorale. La prossima volta pensateci prima di votare tanto per fare, ora rischiamo di gettare al vento i sacrifici fatti, visto che "cinque stelle" sembra non volersi prendere nessuna responsabilità e sembra voler sfasciare tutto. Complimenti a voi, ma quando si vota, farlo a caso è criminoso.

odracciR Carloni, Firenze Commentatore certificato 03.03.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che ho buttato i voti! Il tutto se non fosse tragico sarebbe patetico. Fortunatamente sapevo già di cosa si trattasse, ho voluto solo votarvi per castigare B&B per l'appoggio dato a Monti e Fornero. Però, ora, ottenuto lo scopo, mi pento; vedo scrivere cose veramente...
Tutto ciò fa venire i brividi.
Non vedo l'ora che cada il governo per votare finalmente qualcuno che, magari, non prende il quorum - dipende dalla nuova legge elettorale - ma sia perlomeno passabile da leggere! Dopo la lezione impartita a al PD. Non montatevi la testa, siete solo stati per un momento una mazza abbattimuri. Poi si ritorna a votare seriamente.

Giuseppe Casagrande 03.03.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo: Io sono il fondatore di www.finalmenteitalia.
L'Italia ha urgente bisogno di denari:
1) Legalizziamo prostituzione facendole iscrivere e pagare tasse, rilasciare fatture e obbligo tessera sanitaria.
2) Droga controllata e vendita in farmacia con tessera sanitaria e imposta statale.
3) Pensione tutti a 60 - 65 anni con minimo 1500 max 3000. Libertà di scelta nel senso che se uno vuole continuare a lavorare, lo faccia pure, ma, niente pensione. Le tariffe uguali per tutti gli Italiani (anche senatori,deputati,presidenti,generali direttori di banca ecc. ecc. ( con partenza da subito per tutti)
4) Auto blu: 1 per provincia, 5 per regione.
Con queste manovre in capo ad un anno, avremo soldi per ambire al nostro euro sovrano.

Avrei tanto altro per prendere soldi nella maniera giusta, boo!!!! Vedi TU quello che riuscirai a realizzare.
Io dico sempre : I politici rappresentano gli ammalati Italiani,i tecnici i dottori,la magistratura i chirurghi, ma l'ultima decisione è sempre degli ammalati.
Ciao in bocca al lupo.

giovanni minetti, finale ligure Commentatore certificato 03.03.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Mi sono reso conto che nella mia città, Verbania, non esiste un punto di riferimento per il m5s. Volevo chiedere come posso crearne uno io. Vorrei precisare che non mi sonora mai occupato di politica ci tengo a questo impegno che voglio prendermi. Grazie per il vostro impegno.

carlo di bari 03.03.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma, l'articolo "Circonvenzione di elettore" che avete postato, si riferisce a questo articolo?
Perché leggendolo, la prima cosa che mi viene in mente, magari fuori tema ma mi viene in mente, è Beppe che, in campagna elettorale, grida a pieni polmoni vogliamo l'acqua pubblica, la sanità pubblica, la scuola pubblica e, appena fatte le elezioni e presi i voti dei dipendenti pubblici, appare sul sito questo articolo che attacca i dipendenti pubblici!

Giuseppe Casagrande 03.03.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

La parola blocco mi fa pensare ai campi di concentramento.
Io faccio parte di quello che tu chiami blocco B: sono impiegata statale, insegnante, e con il mio stipendio riesco a stento a pagare il mutuo, mantenere i miei figli all'università. Non compro vestiti, non vado in pizzeria o al ristorante, mi devo privare anche di una buona lettura, non compro pesce o filetto che quando ci sono a casa i miei figli. Vuoi sapere altro?

Rosa Maria Calabrese 03.03.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ASCOLTARE NE NAPOLITANO,NE BERSANI,NE BERLUSCONI,NE TUTTI I POLITICI,NE TUTTI I MANAGER CHE SONO TRA LA POLITICA E LO STATO,SE ASCOLTERAI LORO,LA GRECIA SARA CON TUTTI NOI,ciao

nicolino z., pescara Commentatore certificato 03.03.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedere lo stupore nelle facce di giornalisti, politici trombati e intervistatori vari credo non abbia prezzo. Difficile, per loro, capire che il vento stia finalmente soffiando da un'altra parte e non gonfia più le vele delle loro "grasse" navi fino ad ora occupate. Se posso dare un mano in qualsiasi modo, voto già espresso a parte (!!!), Eccomi. Io ci sono. Un saluto a tutti.

Rocco Cosentino 03.03.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

beppe andiamo al voto quando prima se nn ci sono accordi tra il pd, pdl,
perche mentre il medico studia il malato muore

Leonardo C., Caivano (na) Commentatore certificato 03.03.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo post denota una totale allergia alle regole democratiche da parte di Grillo ed il tempismo con il quale appare è indice del fatto che qualcuno degli eletti si sarà già rotto le palle di ascoltare il piccolo dittatore con le sue regole assolute.

Questa riunione con i parlamentari, del tutto privata, è un altro segno della mancanza totale di trasparenza e impostazione democratica.

Mi sono "preventivamente" stra-pentito di aver dato il mio voto al gatto e la volpe di Grillo e di Casaleggio. Bisognava capirlo quando ha detto "siamo in guerra, chi non la pensa come me, fuori dai coglioni."


Beppe e Grillini, attenti ai camaleonti che mentre ti inquadrano con gli occhi indipendenti a 360° cambiano colore e ti prendono con la lunghissima lingua facendoti sparire in un lampo. La miglior cura è la prevenzione: cominciate subito perchè se non lo farete alle prossime elezioni sparirete voi. Pulizia dall'alto al basso senza pietà.

Pietro Zuanon, Padova Commentatore certificato 03.03.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che nel Movimento tutti valgono uno. Non è vero che tutti sono uguali. C'è qualcuno che ė più uguale degli altri. La volontà di Grillo e Casaleggio non sono "volontà" tra le altre, ma sono "La Volontà", lo sanno bene i "due" che si premurano di contenere gli "eletti" in una riserva.. Allora vale leggere Kant. "L'illuminismo è l'uscita dell'uomo da uno stato di minorità il quale è da imputare a lui stesso. Minorità è l'incapacità di servirsi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Imputabile a se stessi è questa minorità se la causa di essa non dipende da difetto di intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di servirsi del proprio intelletto senza esser guidati da un altro. Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza - è dunque il motto dell'illuminismo. La pigrizia e la viltà sono le cause per cui tanta parte degli uomini, dopo che la natura li ha da lungo tempo affrancati dall'eterodirezione (naturaliter maiorennes), tuttavia rimangono volentieri minorenni per l'intera vita e per cui riesce tanto facile agli altri erigersi a loro tutori. E' tanto comodo essere minorenni! Se ho un libro che pensa per me, un direttore spirituale che ha coscienza per me, un medico che decide per me sulla dieta che mi conviene, ecc., io non ho più bisogno di darmi pensiero per me. Purché io sia in grado di pagare, non ho bisogno dì pensare: altri si assumeranno per me questa noiosa occupazione."

Paolo Catalani 03.03.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le critiche portate avanti dal M5S sono spesso condivisibili ma nessuno governa un paese solo con le critiche. Avete ottenuto i voti di 1/4 degli italiani adesso assumetevi la responsabilità di governare e di mettere in atto le vostre proposte. Consiglio caldamente a Grillo di smetterla di gridare e di cominciare a lavorare per il suo Paese. Questa assurda ostinazione a non farsi coinvolgere nel governo del Paese maschera forse la paura di fallire? Se non andrete al governo adesso non vi sarà offerta un'altra opportunità. Il governo che si formerà accoglierà sicuramente una serie di istanze che fanno parte delle vostre proposte, di certo approveranno una nuova legge elettorale studiata ad arte. Avete a che fare con dei professionisti della politica, con tutto ciò che questo significa nel bene e nel male. OGGI POTETE CONTARE QUALCOSA ED INNESCARE IL RINNOVAMENTO, se non vi metterete al lavoro verrete tacciati di irresponsabilità e fornirete un ottimo alibi a tutti coloro che non vi amano. Il prossimo governo, senza di voi, sarà sicuramente il miglior governo degli ultimi 40 anni, non fosse altro che per farvi le scarpe e dimostrare che non siete affidabili. Ricordate che la Democrazia Cristiana ha governato 40 anni senza avere una maggioranza assoluta, troveranno una soluzione anche senza di voi, statene certi. Stando dentro ad un governo di legislatura potreste fare moltissimo per questo Paese, in caso contrario verrete inevitabilmente stritolati, non illudetevi.

gianni nobili, roma Commentatore certificato 03.03.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è vero che tutto deve essere pubblico, chiaro, trasparente, compresi i lavori nelle aule parlamentari, comunali e regionali, allora perché non c’è una webcam sempre accesa che segue Casaleggio e Grillo durante le loro riunioni politiche?

Paolo Catalani 03.03.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

DIGITALIZZAZIONE DELLA COSA PUBBLICA!!! Facciamo nascere tutti gli atti pubblici direttamente in digitale e mettiamoli in tempo reale a disposizione dei cittadini che possano consultarli via internet!!! Massima trasparenza per OGNI atto!!!

Per ogni pratica edilizia e commerciale, per ogni richiesta, ogni concessione: tutti i documenti vadano consegnati su supporto digitale e siano caricati su un server centrale a disposizione di ogni ente che ha bisogno di visionarli. Se il mio progetto edilizio interessa 5 enti non dovrò stampare e consegnare a mano (con tanto di timbro e triplice copia) un quintale di carta, ma solo un file caricato direttamente online su di un server centrale, con ricevuta digitale. Meno costi per i cittadini, meno tempo perso per i professionisti e più efficienza della macchina amministrativa!!!

Piero Asaro 03.03.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Carissmi eletti,non so se la stampa riporta fedelmente le dichiarazioni di alcuni di voi. Io ho militato nel PCI per più di 45 anni fino a quando non ho più condiviso le scelte fatte da vertici che poco mi hanno coinvolto. Ma questo non mi ha impedito di segiure sempre la politica Italiana.Ora nel votare M5S ho letto prima il suo programma,e spero che lho abbiate fatto anche voi eletti,perchè non capisco come ancora qualcuno pensa di concordare leggi e norme con gli stessi che da oltre 30 anni non le hanno mai fatte.Riflettete Ragazzi!!!!!!!!!

aldo gardi 03.03.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Il mio parere è che il M5S a questo punto deve iniziare a dialogare con la coalizione di centro sinistra per sbloccare la situazione di stallo.
Il M5S può quantomeno imporre alcuni dei suoi punti
di programma,magari con appoggio esterno al governo.

Roberto Armeno 03.03.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Certo, senza vincolo di mandato !

Movimento 5 Stelle. E' un fenomeno già visto. Si chiama fascismo.

Paolo Catalani 03.03.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona sera, non ho votato m5s, ma sono contento del vs successo.Ora ricordatevi di chi si alza alle 4,30,sale su treni,metro,bus,con un panino arriva fino a sera;di chi aspetta dieci ore al pronto soccorso e poi va su una barella;di chi è anziano ed è solo;di chi non ha lavoro e futuro; di chi non ha neanche gli occhi per piangere; di chi soffre di malattie particolari e non può pagarsi l'assistenza;di chi non ha lavoro e vede i grandi manager intascarsi milioni;di chi è stufo di sole parole;di chi ruba solo perchè ha perso il lavoro,non ne trova un altro e deve mangiare,vestirsi,coprirsi,curarsi lui ed i suoi familiari;di chi dopo anni di sacrifici non riesce a pagare il mutuo;di chi è schiavo delle banche;di vorrebbe alzare la testa e non può;di è circondato dalla delinquenza,dalla sporcizia,dal menefreghismo,dai corrotti,dai prezzi alti,dai bugiardi,dai sindacalisti che tengono solo alla tessera,dai capi che tengono solo alla carriera,da chi ha dimenticatò l'umanità,la serietà,la lealtà,l'amicizia,la natura.
Insomma ricordatevi delle persone normali,alle quali tutti si rivolgono,ma delle quali,poi, tutti si dimenticano. Lo so, non siete Dio,nè avete la bacchetta magica, ma se solo ci provaste............
Grazie

GIOVANNI ROSSI 03.03.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe siamo 4 in famiglia e abbiamo votato tutti m5s ,io mi auguro che dopo tanto chiasso adesso metti via le chiacchiere e inizi a prenderti le tue responsabilità nei confronti di chi ti ha dato fiducia iniziando con il taglio dei privilegi della casta,stipendi,privilegi previdenziali,sovvenzionamento pubblico dei partiti........e perchè no!! anche la prosposta di berlusca ( l'unica degna di accoglimento),dove propone l'intoccabilità ,la sacralità della prima casa,quella casa che per acquistarla un povero cristo è costretto a fare un mutuo e mangiare pane e cipolle per arrivare alla fine del mese
tenendosi ben lontano dal diavolo chiamato "EQUITALIA".Ero titolare di una piccola impresa edile messa in piedi con anni di sacrifici,indebitandomi con le banche che piano piano mi hanno portato alla disperazione,mi hanno dissanguato lentamente come nell'eutanasìa,fino al punto che non ce l'ho fatta più,lasciando in ezzo ad una strada 12 famiglie ed io stasso con la mia.è una lotta alla sopravvivenza ed in questa lunga crisi nessuno ci ha pensato nè ascoltato dandoci un aiuto.
mi chiedo: ma perchè mai a nessuno è venuta l'idea di far pagare dei contributi agevolati per la piccola e media impresa? è mai possibile che nonostante la crisi si è pensato solo a fa cassa dimenticando che il peso dello stato è stato tutto a nostro carico e che ci hanno portato l fallimento? adesso ti chiedo soltanto ,visto che di voti ne abbiamo presi, di rappresentare quel popolo italiano sfinito e che ha creduto in te e nel cambiamento,se ti ostini a rifiutare le cariche alla camera o al senato la mia paura è quella che la situazione di noi poveri mortali e (purtroppo) italiani non cambierà...........ABBIAMO VOTATO IL TUO PARTITO PERCHè RAPPRESENTA LA FORZA GIOVANE E IL CAMBIAMENTO,NON DELUDERCI..GRAZIE

mario barile 03.03.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Ragazzi sono sempre io,un grillino del meetup di albano laziale (RM) vi scrivo per segnalarvi un problema (uno dei tantissimi) che credo interessi milioni di cittadini e che solo a livello politico si può risolvere ed è per questo che lo sottopongo a voi grillini eletti in parlamento così da provare a cambiare le cose. Ad ogni modo si tratta dell’annoso problema e dell’eccessivo costo delle assicurazioni auto/moto che nonostante tutto ogni anno aumentano sempre più anche se gli incidenti sono diminuiti come annunciato dall’Istat. Ormai non si riesce a risparmiare neanche con i preventivi fatti on-line in quanto le compagnie tutte si sono praticamente messe d’accordo ANIA compresa. A tal riguardo avrei da proporre un’idea che necessita di un appoggio politico per essere attuata e per costringere le compagnie assicurative (tutte) ad abbassare i prezzi agli utenti. La mia proposta che intendo avanzarVi è quella di proporre in parlamento, o in alternativa un referendum che, sono sicuro voterebbero tutti gli Italiani, con lo scopo di abrogare la legge sulla obbligatorietà delle assicurazioni, è questo l’unico modo a mio avviso per far si che si riducano i premi assicurativi che oggi sono arrivati a costi a volte proibitivi anche per quei conducenti che come me non commettono sinistri e che comunque si vede crescere il premio (o a questo punto la chiamerei tangente di stato) da pagare anno dopo anno. Sicuro di un Vostro interessamento a livello politico ed in attesa di una Vostra gradita risposta per discuterne in maniera più dettagliata Vi ringrazio sin da ora, ed a presto vederci. Francesco Manniti.

Francesco Manniti 03.03.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Caro Beppe Grillo sono molto felice averti votato , finalmente ci sta un
movimento che sta' dalla parte del popolo e finalemente il primo che PARLA DELLA PESCA ED AGRIVOLTURA.. con le idee e programma da fare
insieme per mandare via tutti questi politici che ci hanno governato fin
ora.... Bravo e Bravi a tutti voi continuate cosi.. io saro' sempre dalla
vostra parte e vi appogero' sempre..anzi spero un giorno di poter parlare
direttamente con te per poter dirti alcune cose importanti... riguardo La
Pesca professionale e sulle leggi che fin ora ci hanno distrutto in tutto e
per tutto... e non ci permettono di mettere piede a mare e poter andare a
svolgere il nostro lavoro da persone normali... a presto e grazie di
esistere! grazie!"

salvatore tredici, monasterace marina Commentatore certificato 03.03.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S ed ora, reddito di cittadinanza anche a Grillo e Casaleggio !!!

Damiano C. Commentatore certificato 03.03.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti, complimenti per il vostro movimento, anche io ho votato m5s, in quanto credo nei mezzi e nella voglia di innovazione che dimostrate... volevo fare un'osservazione:
in tutte le campagne e dibattiti elettorali nessuno ha menzionato il problema di
1- mancanza di agevolazioni (tassi agevolati e\o sgravi fiscali) a favore dei giovani (non solo precari)intenzionati all'acquisto della prima abitazione, per colpa dei tassi di usura (sempre se il mutuo viene erogato...) utilizzati e autorizzati dal governo.
2- aumenti indecenti delle rc auto, abbiamo il livello di prezzi piu' alto d'europa, oggi mantenere un'utilitaria per andare a lavorare è un lusso.
3- caro benzina dovuto alle imposte ed accise risalenti agli anni 40...

avete qualche idea in merito?

grazie.

Luigi Sposito 03.03.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Non sarei così duro e sommario nei confronti del gruppo B. Pur appartenendo a tale vituperato grup po in forza di 40 anni di serio,onesto e duro impegno,ho votato seguo con impegno ed ho votato per il Movimento. Sto forse sbagliando forza poli tica? debbo rivolgermi ad altri? non è anche questa una forma di razzismo anche un poco esagerata? come si può giudicare ex post le scelte fatte per i motivi più diversi tanti anni prima?E' giusto infierire sui già maltrattati dipendenti statali che non sono tutto il complesso dei dipendenti pubblici? Attendo?

sergio m., roma Commentatore certificato 03.03.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Grillo vai avanti così - questo è l'inizio del nuovo rinascimento italiano e spero Europeo.
Proponi un governo con metà ministri del PD e del PDL e Presidente del Consiglio un tuo candidato, per il momento non tu.

Sergio Cordiali 03.03.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
Il risultato elettorale mostra la necessità di ripensare la politica. E' superata l'attuale organizzazione dei partiti e occorre ripensare un nuovo modo di stare insieme. La stessa rappresentanza politica cambia di significato. La partecipazione dei cittadini alle scelte della politica diventa ineludibile. Aprire una nuova stagione di riforme istituzionali per assicurare la partecipazione democratica è necessario. Ne troverà giovamento anche la politica delle scelte per il lavoro, per l'economia, per una società moderna e avanzata che guarda al futuro con gli occhi della speranza e non dell'egoismo e della faziosità.

La situazione parlamentare che si è creata può essere utile anche a questa missione. La fiducia parlamentare che diventa la fiducia dei cittadini e del paese. La fiducia che quindi non è più data a scatola chiusa e per il tempo della durata della legislatura, ma a termine. Pacchetto di provvedimenti per pacchetto di provvedimenti.

Penso quindi a proposte per ottenere la fiducia che siano poche e di volta in volta.

Si chiede la fiducia per proporre provvedimenti e si fanno votare gli stessi entro tempi brevi. Si richiede la fiducia per altri provvedimenti e cosi via.

La stessa politica assume un concetto velocizzato della governabilità, che si è cercata in questi anni a scapito del rapporto con i cittadini contribuendo a costruire una separazione velenosa tra istituzioni e cittadini. Via i privilegi con relativi costi ignobili e assurdi. Si a una democrazia che è il vero baluardo dagli assalti dell'economia predona, speculativa e corrotta. Si ad una democrazia dove le distanze economiche abissali tra cittadini siano attenuate e ricondotte all'interno di una gestione che sia indirizzata al sostegno del benessere collettivo.

bruno ceccarelli 03.03.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe se non vuoi governare perchè ti abbiamo votato? A questo punto il Paese ha bisogno di risposte e soluzioni a problemi gravissimi e i tuoi NO sono assolutamente puerili .Dove pensi di andare da solo? In questo caso la tua megalomania ti avvicina al più stupido dei tuoi avversari.....

bianca maria cipriani 03.03.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe buona domenica. ho finito ora di sentire il nostro Federico Pizzarotti dall'Annunziata.E' davvero in gamba: chiaro,competente,preciso, sicuro. Grazie e congratulazioni a Te ed a Lui e non facciamoci fregare dai noti marpioni.Quanto alla militanza io la estrinseco smentendo con i miei interlocutori occasionali e non tutti i luoghi comuni messi in giro ad arte dai suddetti marpioni ma se posso fare altro mi si dica.

sergio m., roma Commentatore certificato 03.03.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il vostro Blog non sia uno specchietto per allodole per
individure chi potrà essere dissidente nel M5S,e provo ad esprimere
qualche opinione. Non so chi abbia avuto l'idea, già di Brunetta e altri
PDL,di attaccare violentemente pensionati e pubblici dipendenti (cioè
statali, comunali, regionali, di enti come INPS ed INAIL, carabinieri,
poliziotti, magistrati, ospedalieri, ecc per totali circa 4 mil). I primi
sarebbero i nemici dei giovani perché con pensioni sicure, peraltro spesso
ridicole, e hanno caricato sul futuro costi altissimi; i secondi sarebbero
inutili fannulloni con stipendi elevati e quasi rubati. Ora è vero che
l'entità totale delle pensioni è enorme rispetto al PIL, ma occorre
rapportare l'onere al numero altrettanto elevato di ultra 65enni, per avere
una media non eccessiva (nel M5S non si critica la legge Fornero sulle
pensioni, chiedendo che si riduca l'età pensionabile e quindi si aumentino
i pensionati?). Ma, in effetti, ci sono pensioni elevate; occorre però
verificare, anche a campione - per correttezza e prima di attaccare
un'intera categoria di persone - chi ha una tale pensione in quanti anni e
in quali posti, di origine spesso politica o di "RACCOMANDAZIONE" l'ha
conseguita, e,oltre a ciò, dire se è vero che una pensione lorda di €
5.000/mese, cioè circa € 3.000 nette, sia esagerata e meritevole di
riduzione, allargando il popolo dei quasi poveri. Io, ad es., ho iniziato a
lavorare a 19 anni (1957), e finito nel 2005 (48 anni di lavoro, e 67
anni)cambiando 4 volte lavoro, arrivando, nella PA, con fatica e selezioni
severe, ad una qualifica vicina al vertice, e una pensione lorda di circa €
7.000 pari a netti € 3650 circa. E'una mia prepotenza verso i giovani?
merito il disprezzo del popolo del MPS? E si è sicuri che il PI sia tutto
inetto e inutile; chi svolge le tante funzioni dello Stato; chi controlla
la malavita; chi cura, anche bene, i malati; chi esprime la giustizia?
Pensateci bene prima di rifi

aldo rosolia 03.03.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei poter mettere una bandiera alla finestra ma vorrei fosse quella ufficiale movimento 5 stelle vi consiglio di commercializzarle perché molti di noi per la prima volta possiamo essere fieri del partito che abbiamo votato

mauro lai 03.03.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti (sindaco di Parma) a "1/2 ora" dalla Annunziata si arrampica sugli specchi con la storia dell'inceneritore: l'inceneritore è il modo più sbagliato di gestire i rifiuti...... ma l'Amministrazione comunale ha approvato la fase finale per la sua realizzazione.

Massimo Di Mario 03.03.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione alle cazzate che scrivete cari amici del M5S. Apparteneti di tutte le categorie hanno votato il movimento. Adesso il movimento rappresenta tutti, e non potete permettervi di sparare a zero su quella o sull'altra categoria di lavoratori. In tutte le categorie ci sono gli onesti e disonesti, e comunque da tutte le categorie sono arrivati i voti. Quindi, consiglio di abbaiare di meno e pensare di più per il bene di tutti e per il cambiamento di questa vecchia e ammuffita politica di Bersani e Berlusconi & C. Chi vi scrive è sempre l'ex attivista di sx e sindacalista. E' finita la fase propagandistica, adesso si passa ai fatti. Dimostriamo che siamo capaci e intelligenti a gestire il fenomeno.

Nicola L. 03.03.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si dice....per carità! Non se ne può più...ma sanno questi politici che esiste la solidarietà, il diritto al lavoro,il paradigma dell'innovazione/invenzione sociale, la meritevolezza,e si potrebbe continuare ma è meglio resistere forse anche qeste semplici ma vibranti parole si rovinerebbero al centro del profitto e della inconsistenza delle loro idee, l'accesso alla cittadinanza comincia dal riconoscimento che in ognuno trova dignità Sonia Testoni

SONIA M.O. TESTONI 03.03.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

credo che prima di ritoccare le pensioni dell'INPS dei poveri cristi fino a 1000 euro al mese...sarebbe meglio rivedere lo stipendio di MASTROPASCQUA il mega super dirigente dell'INPS...senza nulla togliere alla sua professionalità...ma non mi sembra che sia più importante di OBAMA a 250000 dollari all'anno....credo che sia doveroso visto il momento di rivedere ogni stipendio superiore ai 500o euro mensili...compreso quello del capo della poilizia...firmato un fortunato lavoratore.

max pretti 03.03.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

è un'occasione unica. a casa.
non mollare beppe. mandali a casa!

laviero cuccaro 03.03.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Grillo da solo non vai da nessuna parte, impegnatevi sin d'ora a costruire cose concrete perche' l'Italia non vi concedera' molto tempo, vogliamo vedere iniziative per il lavoro per i giovani contro questa legge elettorale di merda, vogliamo cambiato il reato di falso in bilancio, vogliamo che vi impegniate con le forze democratiche non ci interessano gli anarchismi. Dovete dare segnali subito!!!!!!

sergio blandi 03.03.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Cresce moltissimo la disoccupazione fra gli Italiani, ma la tendenza vede un sempre maggior numero di stranieri lavorare in Italia non si è contraddetta nemmeno lo scorso anno (la forza lavoro straniera è salita, +33% i comunitari, +5% gli extracomunitari). Nella mia regione i corsi per l'inserimento nel mondo del lavoro, specie se organizzati da enti cattolici sono riservati a stranieri, le aziende vengono ad inquinare ma assumomo solo lavoratori provenienti dalla Romania. Gli stessi imprenditori assumono solo stranieri, meglio se in nero. Lo stato da tantissime risorse per le indennità di accompagnamento che vengono rigirate a bandanti solo stranieri, attività preclusa per italiani, stessa situazione nell'edilizia, ristorazione e altri servizi. Ovviamente il denaro così distribuito non viene speso in italia e così chiudono le attività commerciali italiane. Invece sorgono come funghi negozi e parrucchieri cinesi, solo loro riescono misteriosamente riescono a pagari gli affitti altissimi. E noi vogliamo fare una guerra ai dipendenti pubblici pagati due lire ? Che dire poi delle società private che vivono solo di finanziamenti pubblici, anche a fondo perduto. Fascie A e B ? è assurdo, io dico solo che per rilanciare l'economia i soldi vanno spesi in Italia, se abbassiamo gli stipendi le nostre attività commerciali muoiono, così come gli altri servizi. Vi assicuro che io lo so bene e
non ci vuole un genio in economia. Inoltre smettiamola di dire fesserie, le pensioni vengono pagate dai contributi di chi lavora, non dalle tasse, e chi va in pensione ha pagato i contributi, altrimenti dovremmo restituire a tutti i contributi versati con gli interessi e rivalutazione monetaria. Piuttosto mettiamo un tetto a stipendi e pensioni, comprese quelle dei parlamentari e conglieri regionali. Per favore Parliamo di cose serie .

Antonello 03.03.13 12:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornali non parlano di questo delirante post, ognuno di noi mandi una mail a tutte le redazioni giornalistiche, domani al lavoro portiamo piu' stampe di questo delirante post, diamole ai colleghi, soprattutto quelli come noi che hanno votato M5S, diamole ai nostri genitori pensionati, che anche loro hanno votato M5S, non e' ammissibile che Beppe Grillo possa scrivere simili fesserie DOPO IL VOTO e non senta il bisogno di rettificare, vuol dire che davvero pensa quello che ha scritto, ed e' GRAVISSIMO.
Se queste stesse cose l'avesse dette Bersani ne avrebbero parlato tutti i giornali, ma forse ho sottostimato troppo Bersani, che e' stato talmente onesto (ed anche stupido) da dire che avrebbe fatto il governo con Monti. A ridatece il voto, non lo sprecheremo piu' votanto M5S.

Sergio S. Commentatore certificato 03.03.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se la mettiamo così...allora applichiamo queste "teorie" a tutti. Da adesso in poi anche i deputati e senatori del M5S sono "CASTA".
"Dipendenti statali" pagati profumatamente.
Sopratutto da quando si è deciso che prenderanno diaria e tutti gli altri benefit che da soli valgono 10mila euro. Quindi non si tratta più di "2.500 euro netti" ma si tratta di 12,500 euro al mese.
Va bene così?
Stai tradendo. Non so se in buona o cattiva fede, ma lo stai facendo.

andrea 03.03.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Sono del M5S ma questo si chiama in un solo modo. Razzismo. Questa raffinata dichiarazione che allegramente mette " la gran parte di dipendenti statali" allo stesso livello di casta di "chi ha una pensione superiore ai 5000 euro lordi mensili, dagli evasori, dalla immane cerchia di chi vive di politica attraverso municipalizzate, concessionarie e partecipate dallo Stato" non è distante da altre classiche generalizzazioni ottuse e reazionarie come "I siciliani tutti mafiosi" o " I genovesi sono tutti tirchi" queste semplicificazioni hanno lo stesso livello di intelligenza. Finchè uno le usa ironicamente vanno bene, ma applicarle realmente alla realtà e prenderle seriamente, è l'anticamera della psicopatia. Si può inoltre diagnosticare un totale distacco dalla realtà quando si afferma con assurda, demenziale sicurezza che la solita " gran parte dei dipendenti statali" non ha votato M5S.Si denota chiaramente che dietro le fantomatiche auto celebrazioni nel definirsi rinascita del paese,grande novità politica e sociale,portatore di nuove soluzioni si nasconde alla fine la solita vecchia soluzione neo liberista. Tagliare indiscriminatamente, colpire senza prendere la mira con il solo scopo di "risparmiare"a tutti i costi, tutti, anche su chi guadagna 1.200 euro al mese (hai un posto pubblico? Allora sei "casta". Fine). Non sarebbe credibile neanche un tentativo di correre ai ripari dicendo di essere stato frainteso, la frase " la gran parte di dipendenti statali" è troppo chiara, troppo esplicita.
Fondamentalmente si rivela (almeno nell'ambito delle pensioni e lavoro pubblico) una sorta di nuovo berlusconismo o montismo ridipinto di nuovo. Se ci sono differenze, dopo questo post si rende chiaro che sono minime.
Si tenta di enfatizzare la cifra " 4 milioni di stipendi pubblici" dandole un significato scandaloso quando in un bilancio di uno stato di 60 milioni di persona unA cifra del genere è niente! UN SOLO AEREO F35 COSTA 80 MILIONI. Uno solo costa 20 volte di più.

andrea giordano 03.03.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Carissimi amici di M5S mi stupisco che vi stupiate su ciò che ho scritto nel post del 1 marzo 12.54 in quanto non mi sembra di aver detto qualcosa che non si conosca da almeno 40anni e se un detto che dice voce di popolo voce di re c’è poco da stupirsi. Comunque malgrado tutti quelli che negano una realtà evidente a tutti e che quindi cercano di preservare certi privilegi e che quindi si vogliono ancora rinchiudere nella casta di loro appartenenza e che quindi hanno una coda di paglia perché presi con le mani impastate di marmellata, il messaggio che volevo dare è ben più alto di una bassa polemica di chi mantiene chi. Per sgombrare il campo sul corpo statale vorrei chiarire che se ho dato un mio parere sull’apparato statale e sulla sua massa impiegatizia infruttifera è perché se gl’impiegati sono comunque persone semplicemente opportuniste ma che hanno il diritto di buona fede per tutelarsi e hanno uno stipendio miserevole anche se non fanno nulla per meritarselo, per quello che riguarda la loro dirigenza ed i loro presidenti manager, vedi Mastropasqua dell’INPS personaggio da € 1.800.000,00 all’anno e dopo un anno e mezzo non sappiamo quanti sono gli esodati quindi non si capisce con quale merito lui e tutti gl’impiegati dell’INPS prendono lo stipendio e attenzione stiamo parlando di uno dei ministeri più sotto l’occhio dei riflettori e più informatizzato perché da lì dipendono pensioni cassaintegrati e tutto il resto della spesa previdenziale,
forse non sarà un caso che è dominato dai sindacati nullafacenti per eccellenza. Lui e gli altri li eliminerei proprio fisicamente con anni di campi di concentramento per ex manager falliti insieme a quelli dell’Alitalia, Finmeccanica ecc. Ma se questa è retorica irrealizzabile vediamo di tornare alla realtà. Intanto gradirei che voi non vi accomunaste ai dipendenti privati perché è come mischiare la lana con la seta. Malgrado che loro siano parzialmente tutelati sul licenziamento non hanno assolutamente tutti >

FABIO FORCINA, ROMA Commentatore certificato 03.03.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S per levare dai coglioni berlusconi e ora si lascia il governo in mano a PD e PDL sarà un grave errore tenere al governo berlusconi, se raggiunge il suo obbiettivo e viene eletto ad una delle 4 cariche dello stato non puo essere ne indagato ne tanto meno imdagato.
E non parliamo degli ulteriori danni che potrebbe creare.

calogero vaghetto 03.03.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto moltissimi interventi (seguo questo articolo ormai da giorni), ritengo giusto ripubblicare un mio post di risposta ad un intervento.

A TUTTI I DIPENDENTI PUBBLICI:
Tieniamo duro! Il M5S è formato anche da noi impiegati pubblici. Piaccia o non piaccia al Sig. Grillo. E diremo la nostra, noi che lavoriamo anche per 10 raccomandati fannulloni! Noi conosciamo la macchina amministrativa e sappiamo quali sono i pezzi da sostituire, dove risparmiare, dove potenziare, come far andare meglio il tutto. Finora ce lo hanno impedito per logiche non sempre comprensibili. Che Frustrazione! Ora basta! Il M5S ha bisogno anche di persone come noi. Non può liquidarci così.

Michele d. Commentatore certificato 03.03.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Ogni mese lo Stato deve pagare 19 milioni di pensioni e 4 milioni di stipendi pubblici."....(sic)..

Vecchie considerazioni da vecchia politica!

1)---Il nostro è lo stato più corrotto della zona euro!!!
---->LA MODERNA CORRUZIONE E' COSTOSISSIMA!
Basti pensare che oggi si ruba non in contanti, ma con trasferimenti telematici! E si può rubare tutta la ricchezza di uno stato! ..e basta una sola persona! (in Italia, quanti sono??)

2) ---Con il dilagare della disoccupazione e della recessione, invece, sia lo stato che l'impresa dovranno, al contrario, ricominciare ad assumere!

3) ....che caxxo scrivo il tre? Fini! (ma chi lo ha pubblicato qui...?) questo post è da idioti! (dì...hai le stesse lauree di Giannino...?)

edoardo d., perugia Commentatore certificato 03.03.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Allora......io che sono 1 insegnante di scuola secondaria superiore apparterrei al gruppo B ecc ecc ecc???? Ma non diciamo cazzate ! Certo sono 1 statale,ho 1 stipendio VERGOGNOSO QUESTO è CERTO ! HO VOTATO 5 STELLE ! BASTA DI DIRE CHE GLI STATALI SONO LA ROVINA DELL'ECONOMIA ITALIANA ! COS'è DOBBIAMO SENTIRCI PRIVILEGIATI O IN COLPA PERCHè PERCEPIAMO 1 STIPENDIO ????SEMMAI SIAMO SOTTOPAGATI E SONO ALTRI COSTI QUELLI CHE ROVINANO L'ECONOMIA....MA QUALE STATUS QUO ???? RIDICOLO AFFERMARE QUESTO ! Saluti

Antonio Loriga 03.03.13 09:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma egregio signor Fini da dove le prende certe pagliacciate di classificazioni ? Io sarei una privilegiata e parassita dipendente pubblica ? Io che ho votato M5S perchè con uno stipendio di 1200 euro al mese, l'affitto di 550 eiro mensili, le spese condominiali di 600 euro all'anno, 50 euro al mese di trasporti pubblici al mese per andare al lavoro più bollette ed Equitalia non ce la faccio più ? E che privilegi vorrebbe togliermi se fosse in lei ? Io che mi sono ammalata lavorando in ospedale senza 1 euro di risarcimento e adesso, in seguito a questo devo pure pagarmi le cure per problemi cronici di salute ? Io che da sola ho allevato due figli cercando di conciliare casa e lavoro senza nessun aiuto ? Ma vuole un Vaffa'... tutto per lei che le duri tutta la vita ? E se il M5S si riconosce nelle sue parole qualcuno me lo dica per favore che ci metto un attimo a cambiare voto . Non sapevo di stare votando l'agenda Monti. Che vantaggio c'è a fomentare la guerra tra poveri ? Il solito vantaggio per i soliti mentre noi ci scanniamo per sopreavvivere ? Ma da che parte sta il M5S rispetto a queste parole ? QUALCUNO ME LO DICA PER FAVORE !!!!!!!!!!!

Paola Dubbiosa 03.03.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah dimenticavo... Goldman Sachs, «entusiasmo» per il M5S questo è uscito ieri sul Corriere della sera.

ser ser 03.03.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Credo che oramai sia evidente che nessuno del Movimento risponderà di questo assurdo post.Provo ad analizzare i fatti: 1)il primo giorno dopo le elezioni esce il post 2)il giorno dopo il prof.Gallegati rilascia una intervista sul Fatto Q. nel quale chiaramente dice di non uscire dall'Euro e che è nessario abolire il contante (stesso programma del P.D.) 3)Grillo inizia a dire che non ci sono più i soldi per pagare i dipendenti pubblici (ricordate Monti a novembre 2011?).Bhe....che dire? tre indizi fanno una prova.Per chi vede come fumo negli occhi gli Statali ricordo che il problema non si risolve licenziando 1.000.000 di statali perche a monte c'è il problema della moneta unica che ci sta strangolando tutti pubblici e privati.I blocchi sono 2 ripeto A)multinazionali,banche,finanza e partiti accondiscenti 2)lavoratori privati e pubblici,PMI,disoccupati.Guardate che cistanno mettendo gli uni contro gli altri,questo è il preludio per la guerra civile,stiamo attenti ,cerchiamo di capire chi sono i responsabili.Il movinto da che parte sta?Qualche dubbio inizio ad avercelo.Saluti-

ser ser 03.03.13 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Gruppo B. Infermiere, ho dato il mio voto a Beppe perché credo ci siano tante cose da cambiare, ora sinceramente rimango un po' basito da certe dichiarazioni...io ho mantenuto questo governo, io ho sostenuto questo governo????!!!! Io l'ho ereditato dalla generazione del secondo dopoguerra... dovrei dire grazie genitori...quindi grazie Grillo.

Emanuele Pettiti 03.03.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

rottp

FABIO FORCINA, ROMA Commentatore certificato 03.03.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come giovane sono a favore di una riscossa sociale di questo gruppo A che si sta vedendo rubare il futuro e spero che il movimento possa cambiare questa triste realta...pero occhio movimento a seguire imprescindibilmente un membro del gruppo B che con i suoi euri sta passando questa crisi indenne come tanti ricchi...
ora che siete 150 nelle due camere vogliamo sentire parlare voi non solo lui..e da Napolitano dovete andarci voi eletti non lui per le consultazioni...siete voi che rappresentate gli elettori M5S non lui..

pippo il genovese 02.03.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo un punto fondamentale del programma M5S per cui anche molti pubblici dipendenti e non solo lo hanno votato: "restituzione integrale dei fondi tagliati a scuola e sanità pubblica".
E adesso?
Ma, almeno quei signori eletti in Parlamento, fino a ieri semplici dipendenti pubblici e che credo siano più di una trentina, non si degnano di darci una spiegazione?

Damiano C. Commentatore certificato 02.03.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sono un insegnante di ruolo nella secondaria superiore (Acqui Terme), vorrei capire in modo nitido se appartengo o meno alla parte parassitaria della PA che definisci maggioritaria, e, se ritieni di si, anche saperne la ragione.
Tanto per capire se al prossimo giro devo ancora votarvi (per ora vi ho dato mezzo voto, ossia solo al Senato, perché avevo votato disgiunto, e del resto era il Senato che vi era più prezioso e grazie a quello tenete tutti per le palle ora).
Aggiungo che anche se la cosa mi ha sorpreso, nella scuola M5S non ha raccolto quanto mi aspettavo barra speravo.
Credo che la scuola sia un argomento piuttosto sensibile e in teoria caro al programma M5S ... o no ?
Ciao ... Hasta

Giulio Mario Palenzona 02.03.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

CONSIGLIO AI LAVORATORI:
Consiglio agli onesti lavoratori e pensionati pubblici: facciamo copiaincolla di questo link e mettiamololo tutte le mattine sulla pagina Facebook col titolo "Su beppegrillo.it attacco a pensionati e lavoratori!". Mettiamo in moto il virale su queste teoria ultraliberiste di darwinismo sociale -destra economica estrema,così vediamo come va a finire al prossimo giro elettorale.Chi di rete ferisce,di rete...

Giordano b. 02.03.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi spiace ma non sono daccordo con questa suddivisione per classi A e B. Sono un'infermiera, quindi lavoro in un ente pubblico, ma non mi ritrovo nel gruppo in cui avete inserito chi , come me, dovrebbe essere al sicuro. ho 3 figli, un marito che si sveglia alle 4 del mattino per aprire un bar che chiude alle 19 nel quale sputa sangue tutti i giorni per poter, a fine mese, pagare tutte le spese e le tasse, e che non gli permette di poter assumere un dipendente che gli potesse dare un aiuto perchè i soldi guadagnati non basterebbero.
ho votato il M5S perchè credo nei giovani, che questo paese e questa politica hanno tagliato fuori da tutto. ho votato M5s perchè il futuro è dei giovani e loro è il nostro destino.

eleonora tomatis 02.03.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Scusi se sono più' volte suo ospite,ma certe sue parole mi spaventano. Lei che è un miliardario ma fa l'occhiolino alla povera gente, non può diffondere il panico proprio tra i meno abbienti dicendo che tra sei mesi o giù di lì lo stato non avrà più soldi per pagare le pensioni e gli stipendi.Se succederà sarà per gente irresponsabile come lei che preferisce starsene da parte piuttosto che sostenere un governo di sinistra, sprofondando così il paese nel caos istituzionale!Certo lei non vive di stipendio o di pensione e supererà come tutti i ricchi la crisi che lei stesso prevede e sembra quasi augurarsi,ma non pensa agli altri? Spaventoso! Se avessimo saputo che il suo contributo politico sarebbe stato questo, se avessimo saputo l'uso che avrebbe fatto dei suoi parlamentari...che grande rimpianto! Il movimento contrariamente a quanto pensassi non mira a costruire ma solo a distruggere. Lo abbiamo capito tardi! Confido in un ravvedimento che anche tardivo sarebbe sempre augurabile rispetto ad una rigidità autolesionista. Confido nella ragionevolezza dei suoi rappresentanti. Di fronte a certe prese di posizione assurde e pericolose,nonchè dannose per il paese,persino le pecche dei partiti che pure condannavo, confidando proprio in lei per correggerle, sembrano ora peccatucci veniali. Ritorni il grillo che pensavo di conoscere. E' solo una speranza per lei,per la gente e per tutti quelli che l'hanno votata. Cordialità
Pietro

Pietro D'Amato 02.03.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Salve anche io come tanti che conosco abbiamo votato M5S. tutte le fasce di età hanno votato voi (la maggioranza nati dal 1970 in poi, come me, mio marito, i miei amici e tanti altri che non conosco) e tutte le classi sociali. dai nonni che non vedono un futuro per i loro figli e nipoti, e per la loro pensione, a quelli che hanno ancora il lavoro, chi lo ha perso e non è nemmeno esodato, ai giovani che devono essere la speranza del paese. anche un genitore, un nonno, uno che vuole un figlio vuole un paese migliore ricco di speranza. IL POPOLO E' STANCO DELLE PAROLE, DEI PRIVILEGI DI ALCUNI. IL POPOLO ITALIANO SARA' CONTENTO DI PAGARE LE TASSE SE I SOLDI SARANNO SPESI BENE PERCHE' E' UN POPOLO INTELLIGENTE ACCULTURATO. MA VEDERE PRIVILEGI E SPRECHI INUTILI QUANDO LA GENTE NON CE LA FA AD ARRIVARE A FINE MESE FA SOLO RABBIA. QUELLA RABBIA CHE FARA' RISORGERE IL PAESE PERCHE' COSTRETTO AL CAMBIAMENTO!

VALERIA N., Potenza Commentatore certificato 02.03.13 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sarò l'eccezione che conferma la regola, ma io sono un 46enne dipendente pubblico che ha rinnegato il pdl per votare te. Guarda che non c'è alcuna differenza tra un giovane disoccupato e me, che con 1600 euro devo far campare la mia famiglia. I soldi con cui lo Stato paga il mio lavoro glieli restituisco con gli interessi ed in più sono enormemente frustrato, perchè mi sento preso per il culo. Lavoro non per il futuro dei miei figli, ma per i soliti predoni parassiti che da decenni saccheggiano i cittadini italiani. Beppe, non mollare e tieni duro; NON TI DEVI ALLEARE CON NESSUNO, perchè se entri nell'ingranaggio e riescono a metterti la polpetta in bocca sei e siamo spacciati! Tu e il Movimento 5 Stelle siete l'ultima nostra speranza! TU SEI IL NOSTRO ULISSE; METTITI LA CERA NELLE ORECCHIE, NON ASCOLTARE LE SIRENE E CONDUCICI A ITACA (in Italia)!!! A me e a molti come me per ora non interessano i programmi tanto sbandierati da pd e pdl, ma che da decenni non hanno MAI portato a termine. A me interessa che i Proci vengano tutti annientati per sempre, poi spargeremo il sale per terra e infine potremo piantare le prime piantine e parlare di programmi. Sono stanco di vedere in tv i soliti vecchi cialtroni, con le loro facce opulente, che vivono nel lusso a nostre spese. Sono stanco di sentire i loro programmi distanti anni luce dalla vita dei cittadini. A me non mi fotte nulla dello spread, del debito pubblico o della legge elettorale: a me interessa che qualcuno mi dica che il prezzo della benzina è sceso,come devo pagare la rata del mutuo, che nella università dove è iscritto mio figlio, va avanti chi merita, che se mi sento male in ospedale potranno curarmi anche se non ho un euro da spendere, ecc... Beppe, un solo grido e siamo tutti conte: ESTINGUIAMO I DINOSAURI!!! Se questi continueranno a vivere, i morti che camminano saremo tutti noi.

PIETRO F., CASSANO DELLE MURGE Commentatore certificato 02.03.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo, perchè includi anche i dipendenti pubblici nel gruppo B?, ti ho votato, ho letto ed approvo il tuo programma, ma per favore, non includere i dipendenti pubblici tra quelli che vorrebbero mantenere lo status, sono 20 anni che ormai osserviamo impotenti il nostro stipendio valere sempre meno, e non solo per responsabilità dei vari governi che si sono succeduti in questi anni, ma anche per connivenza dei sindacati disposti a tutto pur di assicurarsi poltrone e privilegi, non ce la facciamo piu' ad arrivare a fine mese e nemmeno forse alla fine della terza settimana, mi sembra davver oingiusto

agostino idra 02.03.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, qui è una dipendente STATALE che scrive e precisamente INFERMIERA......ti prego......scrivi una rettifica a questo post assurdo o spiega effettivamente le intenzioni del movimento a riguardo...ti seguo da sempre e ultimamente mi sono spesa per promuovere le idee fantastiche del movimento....non sono una giornalista della rai, ma una che vale uno.....ma se non rispondi a tutti noi STATALI...mi fai sentire che uno vale niente.....ovvero come ci hanno fatto sentire fino ad oggi tutti quanti.
STATO.....GIUSTIZIA SOCIALE....SOLIDARIETA'....se tu per primo disincentivi coloro che formano l'apparato dei servizi che fornisce lo stato, ospedali e scuole principalmente, cosa rimane da fare?
SPERO CHE QUESTI COMMENTI TU POSSA VERAMENTE LEGGERLI ....CON AFFETTO. SUSY

ASSUNTA FATTICCI, milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.13 19:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi sa che nessuno legge tutti questi commenti, ce li scriviamo e ce li leggiamo. Il caro Beppe non si rende conto che se si dovesse rivotare, una copia di questo post in ogni bacheca pubblica, negli ospedali, nelle scuole etc. comporterebbe una perdita di voti mostruosa, giustificata dal tono del post, pessimo, fuorviante, brunettiano ed offensivo.
Spero ancora in una rettifica.......

maurizio v., Gradisca d'Isonzo Commentatore certificato 02.03.13 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grillo non ti piegare mai.Siamo sempre tutti quí

adriano cursi, pisa Commentatore certificato 02.03.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo!togli pure gli stipendi pubblici anche a coloro che lavorano onestamente!!E' questa la via per incentivare l'economia vero?infatti abbiamo visto come sono migliorate le cose da quando hanno bloccato il contratto e il turn over!!!ci volete demotivare nel nostro lavoro (io sono infermiera)?ci state riuscendo!!!

Vanilla vergari 02.03.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pff, pff e ancora pff. I dipendenti pubblici (nella loro generalità) sono uno dei Mali per eccellenza di questo paese. Era l'unico principio che condividevo con la gang del nano. E'vero, indubbiamente ci sono gli onesti, quelli che escono dall'ufficio 20 minuti più tardi ed entrano 10 minuti prima lavorando impeccabilmente, ma sono palesemente in minoranza. I dipendenti pubblici che io ricordo sono quelli di cui mi raccontò mia madre quando una sua cara amica, al principio della sua carriera, ottenne un posto all' Agenzia Delle Entrate e visse mesi di disagio perchè i ritmi di lavoro erano tanto lenti da impedirle di tenersi occupata per tutte le SEI ore del turno. Ci rendiamo conto? e ci costano all'incirca 163 miliardi di euro. Ribadisco ciò che in un commento precedente era già stato specificato: inseriti all'interno di un sistema neoliberista, non ci resta che rispettarne le 'regole'. E di grazia, a quale categoria apparterrebbe quella che molti dei presenti definiscono Casta? Se il M5S brama la fine degli scialacquamenti (e direi), la critica a una parte del 'pubblico' è un passaggio fondamentale.

Gianmarco Fortuna 02.03.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non sono Grillo, e non ho scritto l'articolo, ma credo
quello che oggi si cerca di far comprendere non è tanto il fatto di essere
più o meno onesti, è innegabile che ci siano molti dipendenti pubblici
onesti, ma non è questo il nocciolo della questione. Il problema è che ci
sono troppi dipendenti pagati con le tasse dei cittadini. Il problema è che
uno stato per finanziarsi deve gioco forza vendere i suoi prodotti a
nazioni terze, è la bilancia delle esportazioni che determina la ricchezza
di uno stato. E' altre sì vero che senza servizi non si farebbe un gran che
di produzione. Solo che questi servizi devono essere economici e efficienti
per consentire di guadagnare una fetta di mercato a questo benedetto stato.
L'italia, le società produttive che aveva, le ha svendute tutte perché non
erano concorrenziali. Purtroppo siamo in una società di mercato, siamo nel
mondo capitalista, che,secondo me, è più un male che un bene visto lo stile
di vita che ci costringe a fare, ma tanto è, se non vuoi uscirne fuori
prendendoti le tue responsabilità, ci sei dentro con tutte le sue
schifosissime regole. Ma se non rispetti queste regole prima o poi ne paghi
le conseguenze, ma non solo lei pubblico dipendente ma la nazione
tutta.Siamo rimasti troppo pochi a reggere le esportazioni e in condizioni
sempre peggiori, ormai le nostre aziende investono fuori dall'italia e non
rimettono nel paese nemmeno i loro guadagni. Su questo si può dire di tutto
e di più ma poi la realtà resta questa. La colpa non è del lavoratore del pubblico impiego, è di un popolo che ha perso il senso del giusto e della
misura, che non sa più poggiare la sua casa sulla roccia e costruisce sulla
sabbia, e prima o poi viene il vento e se lo porta via, il vento è arrivato
e nemmeno Grillo può fermarlo. Scusate ma non spero più, e non credo più, per il bene del paese ho rinunciato ad un pensionamento anticipato credendo di fare il bene dei nostri figli invece....

Claudio Sagripanti 02.03.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah così stanno le cose? A posto, ora avete avuto il mio voto e non lo avrete più. Vigile del Fuoco a 1400 euro al mese (a gennaio e febbraio quando non ci detraggono le addizionali) e secondo loro mi sta bene continuare a farmi prendere per il culo? Mi verrebbe da dire PD forever almeno una cazzata simile non la sparerebbero mai!

Ruggero Romanelli 02.03.13 16:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è l'ultima grilleria! Il problema d'Italia non è lo spreco, le ruberie, la corruzione, la Casta, le mafie, la burocrazia, i finanziamenti a fondo perduto ( 40 miliardi anno!), la evasione fiscale ( 60 miliardi anno), NOOOO! Secondo il nostro Beppe sono gli stipendi pubblici ( dove mette tutti nello stesso mazzo: quelli da 1200 euro e quelli da 30000 mese!) e, udite udite, le pensioni! Le pensioni! Sempre quello è l'obbiettivo di tutti i maiali antilavoratori: e ora ci sei pure tu Beppe! Bravo, potevi dirlo durante la campagna elettorale. Come si fa a cancellarsi da questo tuo movimento? In un momento di entusiasmo 6 mesi fa mi sono iscritto...no, ancora no. Voglio prima sentire cosa dicono gli Eletti cioè quelli che io ho votato! Tu e quel leader abusivo ( ma chi l'ha mai cagato quello lì, ma chi è?) di Casaleggio ve lo sareste sognato il mio voto ( e quello di molti altri abbastanza adulti...)

giovanni c., bologna Commentatore certificato 02.03.13 16:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Incredibile questo post...quasi tutti i dipendenti pubblici che conosco hanno votato M5S...anche carabinieri e altre forze dell'ordine, che tra l'altro sono una delle categorie più scontente del sistema...dipendenti di grandi aziende e multinazionali che sono pagati molto meglio dei dipendenti pubblici hanno votato M5S. Ma a che serve questa divisione in categorie, stiamo cercando di scardinare la casta...lo stanno facendo anche i dipendenti pubblici e altri che risentono meno della crisi. Pessimo articolo, andrebbe commentato da grillo !!!!!!!! Perchè se no ......

sante f. Commentatore certificato 02.03.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione al populismo e al falso perbenismo....!!!!Ritorno alla Storia a me cara!!!! Nel 1944 prima come rivista socio-satirica e poi come vero e proprio movimento politico nacque "L'Uomo Qualunque" che voleva porsi contro lo status quo della politica del tempo....Ebbene tutti sappiamo(almeno credo) come finì!!!!!Certo alla base di quel movimento vi era solo la protesta e non un solido "programma politico":Certo ben altro è il "Movimento 5Stelle" però caro Beppe basta poco per "scivolare" stà tutto a te e nei tuoi eletti a saper dare a questo movimento quella corposità politica intesa nel senso più alto e puro del termine che tanti "movimenti" nati solo sull'onda della protesta non hanno saputo dare...I tempi sono maturi per la grande svolta....Come hai visto oggi è caduto anche il detto "Ad ogni morte di Papa"!!!!!!!!quindi tutto è possibile.Ciao francesco

Francesco P. Commentatore certificato 02.03.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho votato M5S, ho leggermente cambiato opinione proprio in questi ultimi giorni, ma chi sostiene che l'alleanza programmatica sia l'UNICA via, o spara idiozie a zero ben sapendo di farlo, oppure ha già miseramente consumato tutta la carica rivoluzionaria che lo aveva eroicamente spinto al voto, Signori miei. Mi considero tutto fuorché 'grillino', ma Grillo in questo momento deve essere perfettamente cosciente del fatto che gli ingranaggi arrugginiti di qualunque meccanismo assemblativo di una coalizione ridurrebbe spalle al muro il M5S, e la caduta di governo che si prospetterebbe sarebbe un colpo insostenibile per il paese al momento (questo si!). Tutti a casa? No, di certo, ma Bersani, la Bindi, Casini, Tabacci, Vendola (e qui mi piange il cuore),Alfano, Gasparri, Cicchitto e non-pochi-altri, di certo si. Indipendentemente dai limiti di B.G., tanto dal punto di vista umano, quanto intellettuale. Non so come la pensino Lor Signori, ma io ho la nausea di vedere questi suini antropomorfi in strada; a chi sostiene che non siano le loro lussuosissime abitudini a contribuire sopra ogni cosa al declino, nemmeno rispondo. I fatti sono di per sé già abbastanza eloquenti: stiamo parlando di un 'fatturato' più alto di quello della Mafia, dell'industria automobilistica e della Moda.

Gianmarco Fortuna 02.03.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

No Alvaro, speriamo invece che non lo cancelli e che lo lasci pubblicato sino alle prossime elezioni, così, dato che UNO vale UNO, nel mio caso sarà presto UNO meno UNO = ZERO.

Ti dirò di più: considerato che in ufficio lo abbiamo votato in 11 su 20 (e guarda caso i 9 rimanenti sono quelli che notoriamente frenano il lavoro), ho già provveduto a segnalare il post e diffondere la notizia, cosicché al prossimo conteggio potremo fare tranquillamente 11-11 = ZERO.

Aggiungo, in questa lotta tra pezzenti i miei capo dipartimento si staranno facendo grasse risate dall'alto dei loro stipendi da 506.000 euro/anno, continuando ad arrivare in ufficio con BMW 740i blindata e scorta al seguito.

Ehh, noi italiani, abituati ad essere divisi e comandati da sempre, con cadenza ciclica subiamo angherie per anni sino al momento in cui si presenta il saltimbanco di turno che si erge a salvatore della patria. Cambiano gli strumenti (una volta la televisione, la volta dopo la web strategy) ma le metodiche sono sempre le stesse.

PS: a quel sottosviluppato che qualche decina di post fa asseriva che nei concorsi pubblici si fanno domande da quinta elementare (a cui probabilmente lui stesso non è riuscito a rispondere), potete riferire che, nel mio concorso da informatico nel ministero della giustizia, la prima domanda che mi hanno posto all'orale verteva sull'applicazione del polimorfismo object oriented alle classi sviluppate in C++..

Un saluto, cari colleghi. La mia breve escursione nel mondo 5S (lascio a voi l'onere di esplicitare la S) termina qui.

Marco D.S. 02.03.13 14:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ti prego non farti corrompere...L'italia è da rifare ma soprattutto gli italiani!!!Se in tutti questi anni abbiamo avuto una classe politica corrotta e marcia è perchè uno "strato" di italiani era come loro è lo è ancora!!!!!!tu sei una risorsa e il vostro movimento potrà essere un esempio anche a livello mondiale!!ero piuttosto scettica ma poi sono rimasta colpita..ora o mai più !!!ci vogliono dei buoni esempi per aggiustare l'Italia e voi siete sulla buona strada!!!!!spero di essere ancora fiera di essere italiana e in un futuro pulito da questa feccia!!!!viva LITALIA


Io appartengo al gruppo C cioè sono tra i fortunati ad avere un lavoro, presso una pubblica amministrazione e credo di svolgerlo seriamente e con capacità. Ho votato M5S perché sono convinta che siano necessari cambiamenti radicali e un nuovo modo di fare politica per ridare speranza ai giovani e ad un paese assuefatto all'illegalità e ad ogni genere di ingiustizia. E credo che buona parte di chi ha consentito al M5S un successo elettorale così importante appartenga a questo gruppo. Non ci deludete. Ora più che mai l'Italia ha bisogno di governanti responsabili e capaci di imprimere una decisiva inversione di rotta. Ciò che mi spaventa è l'immobilismo anche quando è frutto di aprioristiche posizioni di chiusura. Lavorare si può, migliorare si deve! Lottiamo! Non sottraiamoci al confronto...non aspettano che questo!

Stefania Pesaresi 02.03.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questo post è semplicemente vergognoso. Ti mette sullo stesso piano di Berlusconi, Brunetta e tutti quei ricchi schifosi che sputano fango sui lavoratori dipendenti come noi, e dipendenti dallo Stato. Sputano fango non per senso di giustizia, ma per pagare meno tasse, in linea con una concezione neoliberista che a te non fa onore. Molti insegnanti statali come me ti hanno votato, in contrapposizione a quei politicanti da strapazzo che per vent'anni e più hanno cianciato balle simili a quelle che questo post scandaloso contiene. Hai offeso centinaia di migliaia di Docenti che ti hanno votato, sperando fossero vere le tue promesse in favore della Scuola "pubblica" (che in italiano significa Statale). Come puoi chiamare privilegiati i Docenti statali italiani, i peggio pagati del mondo occidentale, i meno pagati tra i laureati italiani? Docenti cui tolgono 6-7 euro per ogni giorno di malattia, dileggiati dai sindacatti confederali, con lo stipendio fermo dal 2008! Docenti cui il signor Monti pretendeva di aumentare l'orario di lavoro di un terzo, senza una lira in più e sednza contrattazione alcuna!
Per favore, leggiti con calma i commenti al tuo post, rifletti bene e toglilo, o quanto meno rettifica il tuo pensiero, e ammetti di aver sbagliato. Altrimenti tutti quei Docenti che hanno votato per voi non faranno mai più un errore così autolesionistico.

Alvaro Belardinelli 02.03.13 13:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
La tua analisi potrebbe anche essere corretta, però devi spiegarmi: io sono un medico in pensione, ho sempre creduto nella Sanità Pubblica e poichè ripudiavo l'idea di chiedere soldi ad un malato per la prestazione che elargivo, ho svolto la mia attività all'interno delle strutture pubbliche senza mai esercitare nessuna forma di libera professione, ho fatto anche carriera senza essere iscritto a nessun partito o a qualche loggia segreta, ho chiuso la mia carriera ospedaliera come primario e ora come pensione vorresti darmi un reddito di cittadinanza?
Mi hai giá etichettato come tipologia B e quindi come cittadino di serie B allora spiegami chi sono o saranno quelli che potranno mantenersi la casa al mare (che io non ho) con i frutti di una pensione ampiamente meritata per il lavoro svolto e i i contributi versati.
Solo te hai diritto alla casa al mare? I soldi da te guadagnati con lo spettacolo (onestamente) valgono più dei miei passati a cercare di far del bene ai miei concittadini?
Non voglio essere polemico ma se c'è realmente (ma ho dei dubbi) qualcuno del Movimento che legge o valuta i messaggi gradirei un approfondimento del Vostro pensiero in merito...altrimenti il mio voto l'hai perso


Antonio B. 02.03.13 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io il 24 febbraio 2013, ho votato per la prima volta. Credetemi non ho votato a caso. Forza Beppe.

Vito Nella, Potenza Commentatore certificato 02.03.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

LA TERZA GUERRA MONDIALE:Forse solo gli italiani intesi come quelli che devono solo foraggiare con il voto la "Casta" e poi devono stare zitti e sopportare l'ignoranza politica hanno capito che è stata dichiarata dalla Germania e dai poteri forti tipo "Grande Vecchio" la terza guerra mondiale che non si sta combattendo a colpi di cannone ma bensì a colpi di spred!!!!! attenzione italiani siamo prossimi per subire la stessa sorte che sarebbe accaduta con la vittoria della Germania nel passato conflitto!!!!!!Attendo un Vostro commento!!!!Francesco

Francesco P. Commentatore certificato 02.03.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo è molto semplicistico nell'analisi della situazione. Non vi sono a mio parere solo due blocchi A e B, vi sono anche le categorie di parassiti e corrotti C, che comprendono parte della classe politica e persone che vivono sotto la loro protezione. C'è poi il malaffare D che è la parte d'Italia mafiosa, assistita e camorristica. E poi il nocciolo E, i capitalisti da milioni di euro di reddito più o meno al nero. Bloccare lo stipendio agli statali può stare: chi guadagna oltre i 4000 euro mensili ma non chi si fa il culo nelle scuole, ospedali e amministrazioni varie a meno di 2000 euro mensili. Il programma 5 stelle prevede l'azzeramento dei finanziamenti a giornali, politica e tutto ciò che si definisce "privato" (vedi scuole). Cominciamo in questo modo. Poi c'è la corruzione negli appalti che è una bella fetta di spesa pubblica.

egidio livi 02.03.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

volete sapere qualìè la cosa in assoluto più grave?

Il Sig. Fini non ha scritto questo post.
Se ascoltate il video non dice nulla di quanto è scritto nel post.

Ne consegue che questa magnifica categorizzazione in angeli A e demoni B, che si stacca totalmente dalla realtà ed entra direttamente nel mondo della socio-psicopatia, è opera di...
un'altra persona.

andrea 02.03.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI I GRILLINI

lo tsunami del M5S è entrato in Parlamento. La sua energia propulsiva ha iniziato a scuotere il vecchio sistema partitocratico come un terremoto .Da ora in poi nulla di ciò che è stato è più sicuro. E' in atto un radicale ed epocale rinnovamento di fare politica. La Sovranità Popolare sarà in grado di autogovernarsi in nome del Lavoro onesto e della Giustizia Sociale e di riformare le Istituzioni dello Stato al servizio dei cittadini e nell'interesse del Bene comune. L'Italia dovrà essere e sarà l'esempio rivoluzionario democratico nei confronti degli altri Paesi dell'Europa, per un nuovo Risorgimento dei principi di Libertà e di Uguaglianza, che oggi rischiano di essere soffocati dal potere di un sistema imperialista finanziario,speculativo e disumano.
Manteniamoci sempre INTEGRI nella ONESTA’ e nella COERENZA e nel rispetto dei principi sociali e dei valori morali del Movimento Cinque Stelle.
Pertanto , FORZA E AVANTI TUTTA !!

Rosario Margio 02.03.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Un intervento quello di Fini che mi lascia a bocca aperta. Sono un insegnante della scuola pubblica (quella scuola pubblica che il m5s vuole rivalutare)e ho difeso il mio voto al m5s discutendo con amici e colleghi come mai avevo fatto in tutta la mia vita. Sono venuto in piazza ad applaudire e a gridare tutta la mia voglia di cambiamento. Ora mi aspetto che Grillo prenda le distanze da questo intervento infelice e dica se vuole continuare ad avere il voto di noi "parassiti" dipendenti pubblici. 5800 commenti quasi tutti sfavorevoli, valgono una risposta o no?

Marco M. Commentatore certificato 02.03.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio, questo post, come anche molti altri su questo blog, sicuramente di una cattiveria bestiale, filonazista, violento e che incita all'odio tra poveri e tra le generazioni, è stato buttato lì per un motivo ben preciso.
Caro grillo e casaleggio (di proposito con la minuscola), non so bene chi vi sta dietro, forse proprio quelli che continuamente affermate essere vostri nemici da sempre o, forse, più che illuminati siete del tutto fulminati.
Quello che è certo è che avete iniziato ed anche con un certo successo, la lobotomizzazione virtuale degli italiani e non tutti lo hanno ben capito!

Damiano C. Commentatore certificato 02.03.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

NISSUNA PIETÀ

Ciavevamo tutti la convinzione
che finalmente doppo l’elezzione
poteva venì fora un cambiamento
capace de levacce dar tormemto.

Ma viceverza co sto risurtato
semo cascati peggio ch’en passato
co tre cani a mozzicasse addosso
senza intenzione de mollà più l’osso.

E mo ch’avemo fatto la frittata
nun c’è nissuno che ce n’aricapa
ch’er Padreterno tutta la giornata

cià da penzà sortanto ar novo Papa
e nun cià tempo manco de nìocchiata
pe sto popolo de teste de rapa.

Francesco Di Stefano 02.03.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Liberamente tratto dal blog di Beppe Grillo:
“Ogni mese lo Stato deve pagare 19 milioni di pensioni e 4 milioni di stipendi pubblici. Questo peso è insostenibile, è un dato di fatto, lo status quo è insostenibile, è possibile alimentarlo solo con nuove tasse e con nuovo debito pubblico, i cui interessi sono pagati anch'essi dalle tasse. E' una macchina infernale che sta prosciugando le risorse del Paese. Va sostituita con un reddito di cittadinanza.”
Sento poi nei suoi comizi che il reddito di cittadinanza debba essere di circa 1000€ al mese.
Fin qui anche se discutibile la sua logica è coerente, poi ho letto il codice di comportamento per gli eletti del movimento a 5 stelle:
“L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.”
Qualcun altro nota le contraddizioni?

andrea rossi 02.03.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe Grillo,
io sono un elettore del Pd. La mia anima di sinistra, non mi impedisce, però, di apprezzare il tuo "Movimento 5 Stelle", per la freschezza delle idee e il vigore delle forze giovanili che ha al suo interno.
Tutto il mondo, in questo momento, ci sta osservando con trepidezione.
La crisi economica, sociale e morale che stiamo vivendo, non aspetta altro tempo, per essere affrontata e risolta.
Glim obiettivi, come tu sai, si raggiungono per gradi. Comprendo la tua fretta. Ma la situazione del momento è molto grave. Non possiamo affrontare un'altra tornata elettorale, addesso. Pertanto, ti prego,abbandona gli indugi! Accantona i tatticismi (insani) cari ai politici di professione, e concedi la fiducia al governo di centrosinistra, chiunque sia il candidato, designato dal Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, a formare il nuovo esecutivo.
Sii ragionavole!
Io ho aderito alla seguente petizione.
Ti abbraccio con affetto e stima.
Aldo Rabbiati
https://www.change.org/it/petizioni/caro-beppe-grillo-dai-la-fiducia-al-governo-per-cambiare-l-italia-grillodammifiducia?utm_source=action_alert&utm_medium=email&utm_campaign=19091&alert_id=NVUeKJdEUx_LymnXUFmhP

Aldo Rabbiati 02.03.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma quante stronzate in questo articolo del filosofo di turno,Io sono un dipendente pubblico e come me so di tantissimi altri che hanno casa e stipendio e pensione sicura ma abbiamo votato per M5S perchè stanchi di questi ladroni che ci bloccano il contratto di lavoro per salvare l'Italia e poi l'anno dopo anche ci tassano.....Mi meraviglio come certe cazzate per lo più false si lascino divulgare in rete per voler identificare a proprio comodo i votanti del M5S.Ma non si vergogna questo individuo destinato a scomparire e cercare lavoro in qualche impresa edile?MAH........

Fulvio Pozzar 02.03.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe mi sembra che fare spartizioni tra gruppo a e gruppo b sia sbagliato e mi ricorda molto l'antico adagio se sei di destra o di sinistra. Non cadere nello stesso errore. Tutti devono essere rappresentati. Le pensioni vanno ridimensionate ma solo quelle cosidette d'oro e le indennita' di fine carriera per i super dirigenti.
A questo proposito ti chiedo se cio' che i parlamentari del movimento restituiranno allo stato rimarrà nelle casse dell'erario o verrà utilizzato, come avete fatto in sicilia, per finalità di aiuto ai piccoli imprenditori con linee di microcredito.
Ed ora un in bocca al lupo e metti l'elmetto !!

andrew 02.03.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

ti ho votato come tantissimi miei colleghi e sono un dipendente pubblico che si fa il culo... lavoro in ospedale come tecnico di laboratorio e ti ho votato perchè credo in quello che dici e non sopporto ne pdl ne pdmenoelle e tutte le loro false promesse, quindi non credere che tu non abbia preso il voto da un gran numero di dipendenti pubblici faresti un errore

fabio falcione 02.03.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono appena iscritto e non sono pienamente d'accordo. Si sentono di farvi parte anche i cittadini onesti che sono stanchi dello strapotere economico. Ero in banca ed all'osservazione che stavamo mettendo dentro un noto camorrista appena carcerato da un anno di 41bis mi fu risposto: noi facciamo business, non siamo magistrati! Magistrati? Altri assetati di potere politico: puoi smuoverli solo se il tuo caso potrà interessare i media. Un cittadino normale forse dopo dieci anni vedrà presa in considerazione la tua legittima denunzia. Insomma non bisogna essere disoccupati o emarginati per sentirsi un 5Stelle: per oltre dieci anni non ho più votato per lo schifo sia della destra che della sinistra e della mancanza di coraggio del centro, ora mi sono risvegliato dal torpore. E' quindi questo in conclusione per me il 5 Stelle: onestà, correttezza e... soprattutto essere veri ITALIANI!!!

Aniello Bove 02.03.13 07:02|