Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I patronati contro il M5S


vicenza_5Stelle.jpg
"Si tratta delle telefonate fatte a febbraio 2013 in campagna elettorale ai patronati in Europa. I patronati sono strutture che dipendono dal ministero del lavoro, finanziate con i soldi pubblici che assistono soprattutto pensionati italiani all'estero. In teoria, per legge, non possono fare campagna elettorale. La telefonata sembra dimostrare il contrario e confermare voci che da anni girano in proposito. pd, ti piace vincere facile?
Guarda il video con la traduzione della telefonata." nonvotopd

14 Feb 2013, 15:43 | Scrivi | Commenti (90) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

GRAVE NEGLIGENZA DEL PATRONATO CISL/INAS DI BRUNICO
RISULTATO: HO PERDUTO LA MOBILITA' DI 24 MESI A CUI AVEVO ASSOLUTAMENTE DIRITTO
Buon giorno,Dal 30 Ottobre 2013 Sono entrato in Mobilità,sono andato all' INAS CISL di Brunico ho iniziato l'iter con il personale Dai documenti è chiarissimo che si tratta di Mobilità di 24 mesi, inoltre ho a ribadito a voce più volte che si trattava di Mobilità e non di disoccupazione A Marzo 2014 l'INPS conunica l'accettazione della disoccupazione! Mi precipito all'INPS e dicono che il patronato ha erroneamente mandato avanti la disoccupazione in luogo della Mobilità I tempi del ricorso (68 giorni) erano scaduti, quindi l'impiegata INPS ha detto che il patronato deve attivare l'assicurazione per calcolare I danni e liquidare la somma dovuta. Vado al patronato mi fanno parlare con Josef Volgger responsabile CISL di Brunico, che ammette l'errore del patronato.
Esortai di rimediare con l'INPS e si poteva fare gestendo la vicenda fra il resp.CISL E INPS di Bruico invece inizia un iter di procedure inutili che ad oggi capisco atte solo a perdere tempo ossia un inutile risorso fatto pure tardissimo ecc..In Settemre 2014 ho fatto intervenire il mio avvocato Aichner Alexia che invece di scrivere fa una telefonata inutile che serve solo all'INAS per perdere altro tempo (ho scoperto poi che erano in rapporto di amicizia!!)mi fanno parlare con Wilma Huber la vera responsabile che fa finta di occuparsi dell'indennizzo.
Passano altri mesi intanto capisco la malafede del patronato parlando con associazione consumatori, giudice di pace e difensore civico mi dicono che nessuno è competente per intervenire, anche all'ufficio del alvoro con troppo ritardo mi dicono di andare da un avvocato
ne ho contattati molti ma tutti dicono che hanno rapporti con loro e non vogliono farseli nemici!
insomma
I PATRONATI SONO TERRA DI NESSUNO E FANNO I LORO PORCI COMODI,MI HANNO MENTITO E DANNEGGIATO ENORMEMENTE ALTRO CHE DIFENDERE E SOSTENERE IL PIU DEBOLE!!!.

Angelo Carlo Ramagini, Valdaora Commentatore certificato 21.03.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei prescisare però che ciò che viene normalmente detto a proposito dei fruitori dello scudo fiscale 2009 non è sempre completamente corretto. Effettivamente è stato sfruttato da evasori , mafiosi, malavitosi vari, però c'è anche una percentuale di persone come me, non mi vergogno ad espormi, che pur non avendo evaso le tasse hanno pensato di rimpatriare piccoli capitali che erano giacenti all'estero da tempo, per svariati motivi, cercando così di regolarizzare ed anche , non meno, moralizzare la propria posizione nei confronti dello stato.
Ora come è possibile distinguere? Semplice , nellla finanziaria di Monti è stata offerta la possibilità di eliminare la secretazione del conto scudato, opzione che chi come me non ha nulla da nascondere ha prontamente sfruttato, mentre la maggioranza dei fruitori dello scudo, avendo posizioni meno evidenti e relate a comportamenti sicuramente non virtuosi, non lo ha fatto.
Bene, venendo al punto, queste due differenti posizioni non devono e non possono essere trattate nello stesso modo in caso di tassazioni future: ritengo doveroso e necessario incrementare la tassazione annuale dei conti secretati ( primo anno 1%, secondo 1.35% ed a seguire 0.4% secondo la finanziaria dicembre 2011), mentre sarebbe assolutamente iniquo ritassare chi ha posizioni desecretate ed alla luce del sole

sancho corona Commentatore certificato 03.03.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI PATRONATI- SCUDO FISCALE

CARO BEPPE GRILLO SPERO TU POSSA LEGGERE QUESTO MIO SFOGO SONO UN SEMPLICE DIPENDENTE CON UN IMMOBILE IN FRANCIA CERTI SIGNORI DEL PATRONATO NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI PUR PAGANDO LE TASSE NON MI HANNO COMPILATO UN QUADRO (DICONO CHE NON SAPEVANO).
QUESTO ORRENDO DELITTO MI HA MESSO NELLA CONDIZIONE DI AVERE L'IMMOBILE ILLEGALMENTE DETENUTO ALL'ESTERO PUR AVENDOLO PAGATO AL NOTAIO CON REGOLARI BONIFICI E QUINDI NELL'ANNO 2009 PRESO DAL TERRORE PER LE DICHIARAZIONI DEL SIG. BEFERA, HO PENSATO DI METERMI AL RIPARO E FARE LO SCUDO FISCALE. SE VUOI IL MIO COGNOME E NOME NON CI SONO PROBLEMI TANTO E' DISPONIBILE PRESSO IL TRIBUNALE VISTO CHE STO CERCANDO DI RIFARMI DALLO SBAGLIO DEL PATRONATO. POI IL MIO COGNOME E NOME LO HANNO ANCHE I VARI BERSANI- FASSINA- DI PIETRO E TANTISSIMI ALTRI POLITICI AI QUALI HO CERCATO INUTILMENTE DI SPIEGARE CHE NON TUTTI QUELLI CHE HANNO FATTO LO SCUDO FISCALE SONO EVASORI E MEN CHE MENO DELINQUENTI SE PER TALI NON INTENDIAMO QUELLI CHE SONO COSTRETTI A VIVERE IN QUESTO PAESE, MA LO SCUDO FISCALE HA PERMESSO A MOLTISSIMI DI FARSI LI CAZZI LORO ED ALTRI DISPERATI(FRA QUESTI ANCHE QUALCHE FRONTALIERE)DI ESSERE MESSO IN UN MARE DI GUAI PER UN BANALE ERRORE MAGARI FATTO, COME NEL MIO CASO DAI PATRONATI. SPERO, CARO BEPPE CHE QUALCUNO TI SEGNALI QUESTE SITUAZIONI.
UN CARO SALUTO

Super Sfigato 17.02.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200528147276210&set=a.1256157934094.39254.1533975935&type=1&theater

Ernesto Piastra (), cerveteri Commentatore certificato 16.02.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,bisogna, a mio parere, "TROVARE IL MODO" DI beccarli tutti quanti, i patronati all'estero, sputtanarli e denunciarli.....inviterei tutti gli ITALIANI all'estero di intervenire a riguardo....fanno veramente schifo,vergogna!!!!
-9 giorni ancora poi.........

roberto 1., telti OT Commentatore certificato 16.02.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COME BERSANI DEFINISCE I CITTADINI ONESTI
CHE VOGLIONO IL BENE COMUNE(COMUNE MI RICORDA COMUNISMO)...SU STUDIO APERTO ITALIA UNO...SIAMO DEFINITI NAZISTI FASCISTI ...............,MA IN QUEL SIGARO COSA FUMI BERSANI?????

carmeloettorerizzo 15.02.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Cialtroni ed inutili dannosi credo che sia il modo giusto di etichettare la classe politica italiana cose fatte alla carlona come i gruppi politici ed avendo votato IDV anche approssimativi e rabberciati

Riccardo ., Ciampino Commentatore certificato 15.02.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento

MI CHIAMO LUIGI CAPUTO E DONERO' UN MIO RENE SE RIESCO A TROVARE UN AVVOCATO CHE RIESCA A FARE GIUSTIZIA A TEVEROLA (CE) .
IN SEGUITO A UNA DENUNCIA IL GIUDICE FRANCESCA DE RENZIS DELEGA I CARABINIERI DI S. MARIA CAPUA VETERE DI ACQUISIRE COPIA DELLA CONVENZIONE RELATIVA ALLA LOTTIZZAZIONE "LE NOCI".
L'UFFICIO TECNICO DEL COMUNE CONSEGNA IL 03/03/2005 UNA COPIA.
IN UN ATTO DI COMPRAVENDITA STIPULATO DA UNO DEI LOTTIZZANTI SI FA RIFERIMENTO ALLA CONVENZIONE DI LOTTIZZAZIONE, QUESTA VOLTA CON DATA 16/01/2001
IL 24 AGOSTO 2006 IL COMANDO OPERATIVO DEI CARABINIERI PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE DI CASERTA ACQUISISCE, SEMPRE DALL'UFFICIO TENICO COMUNALE, LA CONVENZIONE RELATIVA AL PIANO DI LOTTIZZAZIONE "LE NOCI"STIPULATA IL 27/12/2000.
IN PRATICA IL COMUNE DI TEVEROLA HA PRONTE PIU' CONVENZIONI DI LOTTIZZAZIONE, E FORNISCE ORA L'UNA ORA L'ALTRA A SECONDA DI QUELLO CHE PIU' GLI CONVIENE IN QUEL MOMENTO.
HO FATTO TANTE DENUNCE ANCHE PER AVER SUBITO MINACCE DI MORTE SE CONTINUO CON QUESTA STORIA.....NESSUNO MI HA MAI ASCOLTATO ANCHE SE HO I DOCUMENTI CHE PROVANO TUTTI GLI IMBROGLI DEL COMUNE DI TEVEROLA (CE )E DEL SINDACO BIAGIO LUSINI ............ADESSO MI FARO' GIUSTIZIA DA SOLO!!!

luigi caputo 15.02.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per rispondere a quel signore che chiedeva se la residenza Grillo la avesse in Svizzera:Cosa ti cambia?anche io se potessi me la porterei in Cina la residenza!
Ma non per questo sono esente da pagare tasse in Italia per le aziende che ho!solo che mi vergogno di essere un concittadino di gente che per diffamare qualcuno fa domande come quel tizio la!

Marco gessa 15.02.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,non sono molto intelligente, lo dico subito,pero' sono testardo e curioso;a forza di vagare qua e la avevo raccolto una cacofonia d'informazioni,pro e contro il Vs movimento.Poi ad un tratto:la rivelazione il sunto:"(tratto da youtube)GLI INFLUENCER (Beppe GRILLO Casaleggio ASSOCIATI)"un video credo non di parte, di 39 minuti.Visionatelo e o querelateli o rispondete chiaramente senza tergiversare.D'altro canto devo ammettere che Beppe Grillo é carismatico, accattivante, realista, che s'indirizza verso i disperati(praticamente tutti...).Sublimazione? algoritmi?e che ne so';certo un bel casino.Aspetto non una risposta, ma LA risposta.POGGI M.

POGGI M., VILLIERS LE BEL(france) Commentatore certificato 15.02.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo

Ho solo una semplice domanda e mi piacerebbe avere ovviamente la tua risposta!

E vero che sei residente in svizzera?????

Ciao

Luigi Franchin

Luigi Franchin 15.02.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pd è un partito allo sfascio morale e umano,spietato nei confronti dei più deboli e ingiusto , un vero partito dittatoriale : mandiamolo a casa, anzi, al cesso!E ricordiamoci di tirare bene la catena.

Alessandro Zanazzo 15.02.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Se agli italiani all'estero che ne hanno diritto, non viene data la possibilità di votare, le elezioni NON sono valide. Attenzione comunque ai brogli.

alice kappa Commentatore certificato 15.02.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti Denuncia una Nuova Tangentopoli.

Ma Nel Programma 5 Stelle C'è L'Idea Che Risolverà Il Problema Della Curruzione Politica

http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/02/monti-denuncia-una-nuova-tangentopoli.html

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 15.02.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

-mi chiamo Caputo Luigi,sono della provincia di Caserta,precisamente sono di Teverola,il numero di carta di indentità è AR 677 28 07 Comune di Teverola,tra pochi giorni farò dei manifesti delle ingiustizie della procura di Santa,della ps di caserta e dei carabinieri di Teverola,quanti Magna Magna e corotti ci sono in questo paese soprattutto il sindaco di teverola,cerco un sostegno pper affissare manifesti in regola,con carte ufficiali,te ne faro' vedere io delle belle,ti prego Beppe aspetto una tua telefonata 08119663606,ti prego ascoltami.

luigi caputo 15.02.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene!!! Bravi!!! non c'é più limite alla decenza!
Sarà il caso di fare pulizia anche nei patronati,
Comunque non mi meraviglia, il marcio, ormai é talmente radicato e profondo, che ci vorrà la dinamite per estirparlo!

Gianna caviglia 15.02.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Il male affare in tutte le salse che regna in Italia
occorre partire dall'insegnamento scolastico.
Purtroppo i delinquenti in questo sistema ci saranno sempre.
Io ho visto in un nazione che non esiste delinquenza
a nessun livello.Con la legge del taglione non esiste cronaca nera,nessuno muore di droga,nessuno ruba.Punisci uno educhi 60 Milioni.
I proventi del petrolio vengono distribuiti a tutti,credeteci,chiedete a chi e' stato in Arabia Saudita.
L'Italia con le aziende statali ENI,e tante altre,possono mantenere come sceicchi tutti noi Italiani.

Vito Capezzera 15.02.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna puntare, con tanto di denuncia al Ministero del lavoro, per l'annullamento dei voti dati ai candidati che sono venuti meno alle regole dettate sul conflitto d’interessi in questo senso. Un amico, come me residente all'estero, mi ha inviato questo link (http://www.youtube.com/watch?v=96ho58HKWeg) dove il pseudo italiano candidato della lista Monti dichiara, senza esitazione, di essere alla guida di un patronato: ENAS. Vi invito a visionare il video anche per l'aspetto tragi-comico del candidato stesso che poi e’ un riflesso della maggior parte dei candidati esteri che, se per disgrazia verranno eletti, saranno chiamati a decidere sul destino dell'Italia e degli italiani che pagaranno i loro stipendi parlamentari e vitalizi.
Questa legge sul voto all’estero e’ una vera porcheria ed un insulto alla democrazia che esiste solo in Italia. Mi sta bene che i cittadini italiani residenti all’estero votino ma, ad un candidato in Italia e sopra tutto non via posta! Cosi’ come gli italiani residenti in Italia il giorno delle elezioni dovrebbero andare in un seggio apposito ad esprimere il loro voto. Cosi’ fanno gli americani e cosi’ fanno anche i tedeschi! Perche’ non dovremmo farlo anche noi? Ma cosi’ si eviterebbero i voti pilotati dai patronati e nel contempo si risparmierebbero milioni di euro e questo, evidentemente, a certuni non va bene!

Giacomo Arone, Scaranton, PA (USA) Commentatore certificato 15.02.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Credo che quanto detto da Grillo sia ancora la più assoluta verità. Volevo comunque spostarmi un momentino su rigor-Montis e sul ladrocinio commesso, con l'approvazione di tutti, sui risparmi degli Italiani. Rigor Montis ha fatto di più di quanto fece a suo tempo DAMATO, che una bella notte prelevò dei soldi sui conti correnti degli Italiani senza colpo ferire. Ora Rigor Montis ha fatto di peggio: oltre a prelevare circa 34 € l'anno quale imposta di bollo sul conto corrente, per chi ha sul proprio C.C. una cifra maggiore di 5000 €, oltre a tassare i guadagni sulle transazioni finanziarie per il 20% (i BOT hanno una tassazione del 12,5%), nel 2012 si è messa un'ulteriore tassazione dello 0,1%, che nel 2013 è passata allo 0,15%, il che significa che se un risparmiatore che dispone di 10.000 €, nel momento in cui volesse fare un investimento su un titolo, magari a bassissimo rischio, come un monetario, o volesse fare un BOT, con un rendimento di circa 100 € lordi, dovrebbe consegnare subito 15€ a Rigor Montis, dovrebbe pagare una tassazione del 12,5% o del 20%, il che significa che con la svalutazione del denaro dovrebbe guadagnare nulla, perchè Rigor Montis e i tutti quelli che hanno approvato questo ennesimo furto, invece di mettere le mani su chi ha rubato, per ricostruire il disavanzo del Paese, mette le mani sui soliti poveracci risparmiatori Italiani. E hanno anche il coraggio di chiederci il voto...e continuano a chiamarci populisti...... che la parola populista significa spifferare loro la verità in faccia?

Valentino Amadio, Urbisaglia Commentatore certificato 15.02.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, i patronati sono sempre stati cosa strana.
E non solo per le evidenze simpatie politiche.
Non voto da 20 anni, tornerò questa volta anche perché condivido totalmente beppe quando dice che, la dichiarazione non dovrebbe esser fatta: l'agenzia delle entrate dovrebbe chiederti quanto devi e non romperti più le scatole. Magari tu dovreste solo controllare.
Hanno tutti i tuoi dati, devi mettere il codice fiscale su ogni documento, ti entrano nei conti correnti e ciò nonostante devi esser succube di un patronato parapartiticosindacale per il 730?
Che tra l'altro fu istituito proprio per salvare i sindacati che attraversavano una profonda crisi.
Fornendo i tuoi dati di vita a un ente semiprivato?
Ragazzi portatelo avanti questo discorso di beppe! Voglio esser cittadino e non suddito.

fabio mazzoli 15.02.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

CONFERMO personalmemte qualche mese fa sono andato qui a GIAVENO al patronato della CGIL x chiedere informazioni sulla mia pensione è parlando con uno degli addetti ho espresso le mie intenzioni di voto = M5S , subito dopo sono stato aggredito verbalmemte da tutti y presenti, dopo aver ritirato tutti y miei documenti che avevo lasciato ; gliòdetto voi siete qui x aiutare le persone o fare politica ?? silenzio totale........

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 15.02.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Da "Repubblica.it"

L'esortazione della Casa Bianca all'Italia:
"Prossimo governo prosegua su riforme"Dall'America l'auspicio per il futuro politico del nostro Paese, alla vigilia dell'incontro tra Obama e Napolitano. Che sia "una voce efficace in Europa". Monti "sta facendo passi critici per affrontare le sue sfide economiche", priorità per il futuro: "Ripristinare competitività e crescita". Il premier: "Mi sento incoraggiato"

WASHINGTON - Il prossimo governo italiano continui "ad essere una voce efficace in Europa per promuovere la crescita e il lavoro in tutta l'Europa". Sono state queste le parole di Caitilin Hayden, portavoce della Casa Bianca, alla vigilia dell'incontro tra il presidente Usa Barack Obama e il capo dello Stato italiano, Giorgio Napolitano. Parole che, oltre a dimostrare apprezzamento per il lavoro svolto dal governo Monti, sembrano appoggiare i temi principali dell'agenda Bersani e che arrivano a due giorni di distanza da quelle pronunciate dall'ambasciatore americano in Italia, David Thorne. Quest'ultimo, parlando a un gruppo di uomini di affari di New York aveva insistito sulla necessità, per il nostro Paese, di avere una "maggioranza di centro, centro-sinistra abbastanza forte per governare".


PAURA DEL BOOM M5S?


rob lim, roma Commentatore certificato 15.02.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io lavoro per un patronato come responsabile di zona. Mai, ripeto mai, ho fatto campagna elettorale. Sono e rimango al servizio del cittadino a cui ho dedicato - ormai sono dieci anni - di duro lavoro mal retribuito. I capi fottono, gli operatori no. Non è giusto far di tutta l'erba un fascio, anche perché io voterò M5S e non lo nascondo.

Elena Cappelli 15.02.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto con attenzione l'articolo su "Al-Italia". Condivido l'analisi.
Il problema è: cosa si può fare adesso. Cosa farebbe il movimento per i lavoratori/lavoratrici di questa storica e fondamentale Compagnia?
Grazie

Filippo Marchese 15.02.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Che orrore! Ma come siamo diventati così corrotti, così falsi e imbroglioni? Basta! L'Italia deve cambiare o perire!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 15.02.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

I patronati devono essere aboliti. Sono figure parassitarie che succhiano linfa vitale al progresso.

THX 1138

Roberto Duvallo 15.02.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
vorrei sapere per informazione mia personale, e per studio sull'argomento (la massoneria in Italia ecc...), perchè un aderente alla massoneria non può far parte del Movimento 5 Stelle.

grazie e saluti
Cristina Bini

CRISTINA BINI 15.02.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

I patronati all'estero , come i Comites(comitati italiani all'estero) oggi non servono a niente, se non a rubare soldi all'italiani in Italia, tramite le tasse e all'italiani all'estero tramite donazioni o furti di versamenti bancari, come successi tre anni fa a Zurigo- Ch . E il Pd...tace, tanto votano la maggior parte per i loro candidati. E il carrozzone... va! Da 10 anni in <Svizzera, non ho mai trovato utilità da queste strutture. ! Avanti popolo, alla riscossa a *****

giuseppe giordano 15.02.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

io le mie tasse, cioè i soldi pubblici, non voglio che vadano a questi servi del pd-l, che facciano propaganda con i loro soldi e nel tempo libero, quando lavorano che facciano il loro lavoro super partes !

Roberto B. Commentatore certificato 15.02.13 06:45| 
 |
Rispondi al commento

ma dove e' lo scandalo? l'ACLI sostiene il candidato PD non mi pare sia qualcosa di rilevanza scandalistica, ci sono i patronati UGL che sostengono i candidati di destra.
Il patronato in questo momento non fa neanche campagna elettorale visto che e' stato interpellato dall'utente e non e' che si sia rifiutato di erogare un servizio se non avesse ottenuto il voto a loro convenevole, semplicemente parteggia per la fazione politica a loro piu' vicina.
Succede in ogni angolo del mondo dove ogni sigla sindacale, associazione di varia natura o addirittura ordini di pensionati parteggiano di volta in volta per i repubblicani o per i democratici, per un candidato o per l'altro.

E' nel loro diritto manifestare il proprio supporto ad na fazione politica non sarebbe stato nel loro diritto di rifiutarsi di svolgere dei servizi pubblici a simpatizzanti di diverse fazioni, ma qui veramente non c'e' nulla di male (...o almeno nel mondo fuori italia non c'e' nulla di male)

Marco 15.02.13 03:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa cosa ormai è risaputissima: cosi' vinse le elezioni Prodi l'anno, ricordate ? in cui Berlusconi voleva far ricontare le schede ! In queste elezioni è ancora più facile truffare perchè non bisogna più nemmeno riempire il certificato elettorale con i propri dati ! I partiti più organizzati fanno incetta di queste lettere mandate dal consolato ai votanti ! Una delle cose da fare è di cambiare questo metodo truffaldino ! Ironia della sorte volle che TREMAGLIA del MSI che si era consacrato a questa missione per lui di far votare gli emigrati contro l'opposizione feroce del PC, quando finalmente riusci' nel suo intento causo' la sconfitta di Berlusconi che invece l'aveva appoggiato, perchè i comunisti avevano intravisto come buggerare il Cavaliere e purtroppo questa volta i buggerati saremo noi fintanto che non riusciremo a smascherare questa casta d'imboscati ! Sono peggio, molto peggio dei ricchi !

Marioli Bruno, AISEAU-PRESLES Commentatore certificato 15.02.13 02:22| 
 |
Rispondi al commento

MA è cosi' che Prodi ha vinto quando, vi ricordate ? Berlusconi voleva far ricontare le schede: l'abbiamo visto in televisione che un attivista del PD aveva l'entrata di casa sua piena di tantissime lettere inviate dal consolato ai votanti e questi le mettevano poi nella cassette postale di questi attivisti della sinistra ! Pensate che allora

Marioli Bruno, AISEAU-PRESLES Commentatore certificato 15.02.13 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ha tempo e voglia.
Cercate con GOOGLE questi termini :
Dalema, viceconte del Vaticano, immagini.
Vedrete che spunteranno le foto ufficilali di Dalema investito del titolo nobiliare di Visconte dal Papa in persona. Con tanto di frac, sciarpa, medaglie e croci varie al petto. Gli è costato un inchino ed un baciamano. D'altronde se per Napoleone la corona di Re valeva una messa; perchè allora per Dalema non dovrebbe valere una leccata in cambio di un titolo nobiliare; non potendo incoronarsi Re ! ( o magari di nascosto pensa che non si sa mai; domani è un altro giorno (dal film Via col Vento).
Altro che falce e martello; altro che equità; qui si parla di ... nobiltà; accidenti!!! Ma cosa volete e pretendete voi pèopolaccio straccione ?
Ecco perchè definiscono Beppe Grillo "populista" ;
perchè egli sta col popolo e con la gente.
Loro invece aspirano alla nobiltà.
Bhe, non scrivo più. Reputo il popolo del Blog abbastanza maturo per fare le proprie riflessioni ed i propri commenti.
bnik

Nicolò E., monza Commentatore certificato 15.02.13 01:54| 
 |
Rispondi al commento

ma non vedete che se la stanno facendo addosso!!!
ha ragione Grillo a temere che si farà il botto. ogni giorno sento più persone che hanno intenzione di votare M5S.
Sono tutti impuniti con le facce di bronzo. avete visto Bersani/Gargamella stasera in TV ? Nel suo comizio in sardegna ha invitato i sardi a telefonare ai loro parenti in lombardia per esortarli a votare PD, spegando che è in lombardia che si gioca la partita. Se la stanno facendo addosso ed allora se le inventano tutte: dal voto utile (utile perchi ? per loro del PD; grazie, ne faccio a meno)al voto disgiunto avverso i candidati alla presidenza della regione lombardia; se ne fregano della dignità; hanno buttato a mare il montiano Albertini,il rimbambito, e lui non ha il minimo di amor proprio per mandarli tutti a ramengo, siede tuttora al parlamento europeo eletto nelle file del PdL; lo stesso ha fatto Ingroia che dall'intransigenza è passato al possibilismo e pur di non fare vincere la destra dice che in lombardia si può votare in modo disgiunto per favorire il candidato del PD.
Poi si stanno mobilitando tutti, compresi i giudici, per creare marasma e confusione e fare così dimenticare lo scandalo di MPS, quello si vera truffa a danno dei cittadini ed a favore del PD; e si potrebe continuare.
Questo vale anche per le altre forze politiche.
Ma non si accorgono che sarà come il Vajont, l'acqua e la melma li sommergerà; resterà solo il fango della madre terra, non il fango di questi uomini politici di professione.
Coraggio tra 10 giorni finirà tutto; ma cambierà tutto... col botto come dice Beppe Grillo.
bnik

Nicolò E., monza Commentatore certificato 15.02.13 01:38| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera Beppe,
sono un imprenditore, la mia azienda si occupava di riprese televisive per i network nazionali(servizi con mezzi mobili per le tv e broadcaster nazionali)
Sono fallito e indagato per bancarotta fraudolenta, la mia azienda aveva 200 lavoratori tra indeterminato e determinato.
La mia colpa è stata , quando le banche mi hanno abbandonato ed il mercato è crollato, di resistere e non pagare gli oneri allo stato ma preferire pagare gli stipendi ai lavoratori, poi ho chiuso, non facendocela più, portando i libri in tribunale.
Sono disperato perchè assalito moralmente e fisicamente dai problemi che facilmente puoi immaginare.
Sono 40 anni che faccio questo lavoro ho creato io i primi mezzi mobili di ripresa Tv ho creato nuove professionalità e lavoro per lavoratori che sono cresciuti con la mia azienda si sono sposati comprati la casa e fatto figli, oggi non ho più la possibilità di assicurargli un lavoro sono tutti appesi.
In più la mia azienda è a Napoli e si sa che il territorio non offre tanto, ma io ero riuscito a creare fin dal 1994 una polo che fosse produttivo.
Ora io chiedo cosa deve fare un imprenditore che a causa delle banche , del costo del lavoro del mercato depresso è costretto a chiudere ed avere tutte le responsabilità, anche morali verso i lavoratori e verso la società.
Sarei disposto ad utilizzare la mia vita, ho 60 anni, e la mia esperienza per ricreare mercato e lavoro, il mercato riconosce la mia capacità, ma non mi è permesso, non posso fare niente, sono discriminato.
Ti chiedo è possibile che uno che cade debba essere penalizzato per sempre e non può ricreare impresa?
Non lo ritengo giusto, ti chiedo di considerare, nei tuoi lavori quando sarai in parlamento, il caso di tanti imprenditori che in questi ultimi due anni sono stati costretti a chiudere la propria azienda, non per incapacità imprenditoriale e professionale ma per le tasse che hanno reso improduttivo il mondo delle imprese e del lavoro in Italia.
Grazie
Tony De Vito

Antonio De Vito 15.02.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tizio dell'INCA CGIL ha ripetuto mille volte che era a titolo personale e comunque hanno risposto su richiesta di chi ha chiamato.
Ovvio che non è limpido, ma nemmeno "shock"!

mzavarone 14.02.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

A cosa non si attaccano pur di scippare letteralmente voti? Ma a questi scendiletto dell'europa cosa gliene viene a parte 25.000 euro al mese??????
A casaaaaaaaaaa!

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 14.02.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi come me ha trascorso la vita all'estero questo modo di procedere dei patronati non meraviglia affatto: è esattamente quanto hanno sempre fatto e faranno finché non si mette la parola fine a tutti gli abusi.
Va aggiunto che l'esistenza dei patronati é giustificata dall'incompetenza e disfunzionalitá di tutte le altre istituzioni che si dovrebbero interessare dei connazionali emigrati. La cosa interessante è che i partiti di sinistra PCI e PSI si erano sempre opposti al voto all'estero, sostenuto dalle destre, in primis dal MSI (Tremaglia): temevano di non poterlo controllare. Poi hanno capito che tramite i patronati potevano manovrare i voti ed ecco la conversione. Nella scorsa tornata di voto ci sono state tante e tali truffe che non é stato possibile nasconderle ed un deputato eletto con schede comprate é finito in galera; un ambasciatore che ne aveva certificato la fasulla residenza all'estero ha finito malamente la carriera. Ma non metterei la mano sul fuoco che anche questa volta non succedano truffe. Per lo meno dall'esempio si vede che i patronati si impegnano a pilotare i voti. Per i connazionali che vedono spesso nel patronato l'unico aiuto contro la burocrazia italiana, la cessione del voto ai candidati consigliati dai patronati é comprensibile. Per gli emigrati temporanei, studenti e stagisti che non sono sottoposti a tali condizionamenti e voterebbero liberamente si é provveduto in tempo ad escluderli dal voto.

Graziano Priotto 14.02.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre un concetto da sviluppare sia negli spettacoli di Beppe, sia realmente:

Secondo me "l'educazione" e' sopravvalutata!

Non metto in dubbio che sia un valore da difendere, ma non viene prima dell'onesta', prima della lealta', prima dell'amicizia, prima dell'altruismo, non prima di altri che adesso non mi vengono in mente. Va bene anche maleducati se onesti. Il galateo non e' mica la bibbia.

mario eufemi 14.02.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravo al giornalista nonvotoPD, ci da un esempio di iniziative spontanee che possono rivelare informazioni utili a tutti.
Certo che spesso i funzionari ci prendono facilemnte per scemi. Sta a noi di dimostrare il contrario e mi sembra che lo stiamo facendo, con pochi mezzi e molto ingegno.

SERENA D., Salerno Commentatore certificato 14.02.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

ma quando la facciamo finita co' sto voto all'estero?
ma quanto ce costa a noi lavoratori?

fracatz 14.02.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

hahahahahaha io vivo in spagna, mi è arrivata la fatidica busta e ho gia messo 2 X sul riquadro "movimento 5 stelle" ed è gia in viaggio direzione madrid e spero che il 51% degli italiani siano abbastanza intelligenti da fare lo stesso che li mandiamo tutti a casa

maurizio

maurizio sciotto 14.02.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

E' terrificante! Se non ci fosse stata la rete, queste cose, in questo modo, non le avremmo mai sapute. Per "loro" Beppe è finita. Il mondo della politica, finalmente, è cambiato e "questi" non se ne sono neanche accorti. Vedrai che botto!
Bisogna rifare tutto. Tutti a casa! Sarà difficile, ci troveremo certamente in difficoltà ma, ne verremo fuor. Tutto questo, sarà anche "populismo" com amano definirlo "Berlusca" "RigorMontis" "Gargamella" poi non capisco che cazzo vuol dire "populismo" detto da "loro"........... Tutti a casa altrimenti non ci salviamo più.

Florindo Carlucci 14.02.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un dipendente pubblico e di sicuro le mie idee non influenzano il mio lavoro che svolgo nella più totale imparzialità!

CHE COSTORO SIANO MALEDETTI !!!!!!!!!!!!!!

MI VOGLIO COSTITUIRE PARTE CIVILE SEMMAI CI SARA' UN PROCESSO !!!!!!!!!!!!!!

alberto z., trento Commentatore certificato 14.02.13 18:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

I patronati sono oramai una sorta di estensione del ministero del lavoro in un gioco di complicità con l'INPS, sono un pò come gli uffici del lavoro della provincia. Il punto è che il nostro paese è strutturato in modo piramidale, negli strati alti si vive nel privilegio, agli strati bassi è demandato il compito di interfacciarsi con il popolo. Oppure se volete un'altra visione, lo Stato è strutturato in modo medioevale e quando il ponte levatoio è sollevato ci sono ponti logici all'interno delle mura che difendono la corte del reame...

mario mario Commentatore certificato 14.02.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

perché non obbligare i politici a pagarsi un'assicurazione di responsabilità civile, così como sono costretti a farlo gli automobilisti, se vogliono guidare, i medici, e chissà mai anche i giudici e i PM (in un mondo ideale).

Aldo A. Commentatore certificato 14.02.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

sembra ci siano gli estremi per una denuncia ... ora io vivo in Svizzera Francese e se ho capito bene la prima telefonata era effettivamente fatta ad un patronato con sede in Svizzera Francese ... se chi ha fatto questo post volesse cortesemente comunicarmi gli estremi del patronato in questione ci farei volentieri un giretto di persona ... giusto questione di andare a chiedere spiegazioni e fare un piccolo video della facciona di m.... che anche se con voce gentile ha fatto sta schifezza !!

Grazie

andrea pistoia 14.02.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con Walter rendere pubblico nelle Piazze questo SCHIFO !!!

fabio b., arezzo Commentatore certificato 14.02.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che questo schifo sia reso pubblico. Beppe, dillo in qualche discorso in piazza, lo farò anch'io nelle discussioni che mi capiterà di fare. Non se ne può più di questa feccia, i loro tentacoli arrivano ovunque.
Ieri mi è capitato di sentire per caso D'Alema che affermava che bisogna votarli per cambiare. Ma chi cazzo c'è stato al governo finora? Hanno pensato SOLO ai loro sporchi interessi. Sono dei maledetti bastardi.

walter tardocchi 14.02.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

"L'ITALIA GIUSTA"...

aldo a. Commentatore certificato 14.02.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

non andrebbero bene ?
(-_-)
Perche' leggo "...l'equiparazione degli stipendi dei deputati dell'Ars da quelli del Parlamento." ?

Se sono equiparati si risparmia qualcosina ma si tratterebbero sempre di circa 16.000 € al mese !! ...e francamente mi sembrano sempre tanti.

Io direi che 5000 € al mese lordi andrebbero piu' che bene.

Ale E., Dusseldorf Commentatore certificato 14.02.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Io lavoro in un patronato. L'unica cosa che vorrei dire è che non tutti i patronati sono così! C'è gente che lavora seriamente con rispetto!

Valentina Rubino 14.02.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Un' altra figura di merda da parte del PD, io spero che mettano la sedia elettrica per questi impostori che con i soldi pubblici fanno quel che cazzo vogliono.Pensate che ieri mi è arrivata una lettera del segretario PD e da buon cittadino italiano non lo neanche aperta per poi cestinarla nel contenitore della carta. Caro furbone invece di spendere soldi pubblici in buste e fogli ti consiglio di andare a zappare.
Ciao a tutti e forza M5S

Giuseppe sannino 14.02.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho tentato di accedere al sito del movimento 5 stelle estero dal mio cellulare per verificare di nomi corretti da metter sulla scheda.

Ho ricevuto un messaggio dal mio provider che dice che il sito e' accessibile solo ai maggiorenni e che e' necessario inserire il numro di carta di credito per entrare.

La mano longa dei partiti e' arrivata cosi' lontana?

Vodafone 14.02.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ma non si possono denunciare alla Magistratura?"

Ahahahahahaha!!
La magistratura?!
Sono loro la magistratura.
Ma non lo hai ancora capito?
Cazzo da mani pulite in poi dove sei vissuto?
Sulla luna?

Ahahahahahaha!!
Mai fatto scompisciare dalle risate.
Incredibile..."la magistratura"...e l'ha scritta pure con la "m" maiuscola...Ma si può...? Incredibile...

rigor mortis, milano Commentatore certificato 14.02.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I patronati vanno aboliti, quelle funzioni li deve fare l'INPS. Per qualsiasi cosa c'è una schiera di sanguisughe, Patronati, Commercialisti, Avvocati, Associazioni di categoria, Sindacati, Consulenti del lavoro, ecc.

Marzio M., PIACENZA Commentatore certificato 14.02.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma queste sono robe da matti.Ma gli unici onesti siamo noi, gente normale.Beppe, uno di noi.

Malacarne Sergio 14.02.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

"La maggioranza dei votanti PD è mantenuta dallo stato assistenziale...."

E' per questo che vogliono un altro giro di nEuro.
Un altro giro di tasse e un altro giro di depressione e disoccupazione per gli altri.
La depressione e la disoccupazione per gli altri sono i posti al sole garantiti per loro.

rigor mortis, milano Commentatore certificato 14.02.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Da quelli che attaccano manifesti abusivi ovunque deturpando le città ci si può aspettare di tutto, incluso lo spam ad opera dei patronati che sono ben schierati (non proprio super partes come Inca Cgil, l’Inas Cisl e l’Ital Uil) e pagati con soldi pubblici http://it.wikipedia.org/wiki/Patronato_(istituto)#Finanziamenti incassando quasi quanto i partiti politici.

p.s. forse hanno paura della "modernizzazione e informatizzazione della macchina dello Stato centrale con un taglio del 30% dei costi (in 5 anni)" promessa qui http://www.beppegrillo.it/2013/02/tagliare_si_puo_volare_si_puo.html che ovviamente li renderebbe tutti superflui.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 14.02.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si possono denunciare alla Magistratura?

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 14.02.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

St maiali ma che davvero dobbiamo continuare così?

Dante Pieroni, Roma Commentatore certificato 14.02.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse vero è da denuncia.

Marco Torri 14.02.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
MALEDETTI QUELLI DEL PD E QUELLI DEI PATRONATI
ALVISE

alvise fossa 14.02.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

chiedo posizione del M5S su problema casa in affitto, sfratti ed edilizia popolare , porblema che sta esplodendo nelle maggiori città.

luciano sacatanic 14.02.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Andrebbero immediatamente aboliti, è una vergogna

Beniamino Lombardi 14.02.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

nonostante le studino di tutte non riusciranno nell'intento..!!
bene sputtaniamoli....e dico di più...avviso i "frontalieri"...l'accordo con la Svizzera mira a mettere le mani sui contributi e quid vari dei lavoratori oltre confine, al fine di equiparare i trattamenti di disoccuppazione,cig,ect...a quelli dell'inps..nonostante gli stati che li erogano,prevodono trattamenti migliori..rispetto a quelli erogati dalla INPSSSS!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 14.02.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour,i patronati hanno fatto campagna elettorale da quando sono nati.Lo fanno in maniera subdola, non potendolo fare essendo strutture finanziate dallo stato.
Ma la cosa che più mi preoccupa è che sto andando in confusione totale.Oggi dicono tutti ma proprio tutti che Grillo è un pericolo per la democrazia, che ci porta dritti dritti al fascismo.
Mentre ieri tutti ma proprio tutti divcevano che era un comico,che non aveva un programma,che era un populista, che era Gabibo.Delle due l'una: O bevono grappa a prima mattina, o allora hanno capito che la terra sotto i piedi sta tremando e allora terrorizzano.Se a dire che Grillo é un pericolo per la democrazia è Berlusconi allora davvero siamo alla follia completa.Lo dice uno che vuole cambiare la costituzione,che esalta Ceaucescu,amico di Putin,dei dittatori del Caucaso.
Se lo dice lui c'è davvero da stare preoccupati.
Saluti

Antonio Zugulu 14.02.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Andrebbe immediatamente istituita una commissione d'inchiesta per questo ed annullare tutti i voti del pd espressi presso le strutture dei patronati esteri.
DEVONO ANDARE TUTTI IN GALERA.........

maurizio d., latina Commentatore certificato 14.02.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

credo che saranno tante le cose che dobbiamo mettere in discussione, questi parassiti meritano solo calci nel culo

Mario Fresi 14.02.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

è da quando sono bambina che sento dire che la politica è sporca; a me raccontavano che il prete
in chiesa ,sotto elezioni, "suggeriva" ai fedeli
di votare scudo crociato... siamo alle solite...
perchè, negli ospedali, ai degenti anziani cosa fanno firmare?
è per questo che bisogna stare con gli occhi ben aperti!!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 14.02.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Alle elezioni stanno sempre al telefono.

http://www.youtube.com/watch?v=zdfG63rcqsc

rigor mortis, milano Commentatore certificato 14.02.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

azz... pure in Europa????? siamo messi proprio bene (ironic mode ON) meglio di così....

Bisogna cambiare sto andazzo assolutamente è ora di finirla e lo possiamo fare votando M5S.

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 14.02.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento


La maggioranza dei votanti PD è mantenuta dallo stato assistenziale....

http://www.youtube.com/watch?v=OcDVLDGq_3k

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente questo non è voto di scambio...no, no...
Il grave è che il "sistema Italia" si basa TOTALMENTE su questo meccanismo.
Giustiza ad orologeria e carriere in magistra comprese.

rigor mortis, milano Commentatore certificato 14.02.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori