Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La bolletta dell'acqua è illegittima


obbedienza_civile.jpg
"Lo ripetiamo ancora una volta: abbiamo vinto, non si possono fare profitti sull'acqua. A darci ragione è il Consiglio di Stato sulla tariffa: le bollette che i gestori consegnano ai cittadini sono illegittimamente gonfiate e non rispettano la volontà referendaria espressa da 27 milioni di persone. L'Autorità per l'Energia Elettrice ed il Gas, incaricata di formulare la nuova tariffa all'indomani del Referendum, aveva chiesto un parere al Consiglio di Stato circa la remunerazione del capitale investito, ovvero il profitto garantito del 7% presente nelle bollette. Il Consiglio di Stato ha risposto confermando quanto precedentemente affermato dalla Corte Costituzionale: dal 21 luglio 2011, data di proclamazione della vittoria referendaria, la remunerazione del capitale investito doveva cessare di essere calcolata in bolletta. Quello che i cittadini hanno pagato è illegittimo e i soggetti gestori non hanno più alibi: devono ricalibrare le bollette. Il Forum Italiano dei movimenti per l'acqua lo dice da più di un anno e lo ha messo in pratica con la campagna di “obbedienza civile”, con cui decine di migliaia di persone in tutta Italia hanno ridotto le proprie bollette per contrastare la violazione democratica. Oggi, questa sentenza rafforza la necessità di rispettare il referendum del 2011 e delegittima le scelte che hanno guidato l'AEEG nella formulazione della nuova tariffa, emessa un mese fa, in cui “la remunerazione del capitale investito” viene reintrodotta sotto mentite spoglie. Questo nuovo evento non fa che rafforzare le ragioni di chi vuole un servizio idrico ripubblicizzato e fuori dalle logiche di mercato. La mobilitazione contro la “nuova” tariffa AEEG è già iniziata e andrà avanti fino a che non verrà ritirata nel rispetto della volontà degli italiani, nelle strade, nelle piazze e nei tribunali. Oggi con gioia ribadiamo: si scrive acqua, si legge democrazia. Qui il parere del Consiglio di Stato." Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua

1 Feb 2013, 14:30 | Scrivi | Commenti (46) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

bolletta dal 25 9 al 16 01 2015 totale 178.00 cosi diviso quota fissa 29.31 acqedotto 167.97
fognatura 26.17 fognatura 59-20 depurazione 59.20
acconto bollette precedente-124.58 oltre iva che non e previsto io sono un pensionato con 496.00 al mese in poche parole acqua si paga anticipato che vergogna Renzi a cosa pensa magari solo ai fatti suoi

Biagio Lauri 20.02.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Gori: il prezzo dell'acqua negli ultimi 5 anni passa da 0,3462600 ad 0,6018000 x la prima fascia, non saprei dirvi questi aumenti da dove derivano, ma ho fatto dei conteggi dove ho riscontrato delle anomalie e voglio porvele.In questi 5 anni il mio consumo totale è stato di 601 mc di acqua, rientrando semprerebbe in prima fascia ma sommando le bollette pagate aggiudendo I.v.a. e le quote fisse non trovo riscontro con un totale da loro fatturato di circa 670,00 mentre il prezzo ad oggi 0,6018000 mi ritrovo con una somma inferiore di circa 540,00. Avranno degli ottimi commercialisti x fare delle moltiplicazioni???

Gennaro De Gregorio 29.04.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

E' vero l'acqua è di tutti, ma c'è tanto da fare per sistemare un sitema di acquedotti e fognature che non in tuttaa Italia è al passo coi tempi.
E' giusto rispettare la volontà espressa dai cittadini con il referendum, ma è pur vero che quel 7% non serve sempre a fornire utili alle aziende, ma a pagare gli interessi che le banche pretendono per finanziare gli investimenti fatti sul territorio, per migliorarlo dal punto di vista ambientale e per tutelare la nostra acqua, che appunto è di tutti e deve essere conservata tale.
Lavoro per un gestore pubblico e il risultato attuale è che sono stati blocati 70 milioni di investimenti sul territorio, a vantaggio dell'ambiente e del lavoro di centinaia di famiglie che lavoravano nell'indotto.
Acqua pubblica si, ma per tenerla tale il pubblico deve lavorare e far lavorare, per il bene di tutti e delle future generazioni che dovranno raccogliere i frutti della tutela dell'oro blu.
In ultimo..... confrontate le tariffe idriche dei paesi esteri, dove funziona il servizio e poi ditemi se anche con il 7% in bolletta gli italiani la pagano di più o di meno...... vedrete delle sorprese.

Marco B 27.02.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

L’acqua e vita. Siamo e diventiamo quello che beviamo e utilizziamo per la cottura dei cibi.
Salute e l’igiene dipendono da questa sostanza basilare per il nostro organismo, l’acqua purifica il corpo e fa scorrere con maggiore fluidità il sangue nelle vene. Per cui è indispensabile sapere cosa bevi e con che acqua stai cucinando e lavando la frutta e la verdura, scopri adesso come fare per sentirti al sicuro. Scarica gratuitamente il Report: http://www.infoacqua.it che ti fa conoscere passo dopo passo i retroscena di quello che beviamo e utilizziamo per cucinare e di come sentirti al sicuro con l’acqua che stai utilizzando e che scorre dal tuo rubinetto!!!

roberto 10.02.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.L'acqua è di tutti,l'acqua è in cielo,è in terra è in noi è la vita!Pensiamo solo che adesso la Nasa manderà in orbita una squadra di scenziati astronauti per 6 mesi per poter studiare gli effetti della non gravità sulla mosculatura umana tutto questo perchè?perchè devono andare a scovare L'ACQUA su marte...su marte!Non possiamo mica stare qui e trattare meglio l'acqua terrestre,il nostro pianeta,che da quello che so è l'unico veramente pieno di vita nel nostro sistema solare.Sono con te Beppe sosterrò il m5s e le sue battaglie perchè sono battaglie per la vita nostra e dei nostri posteri.W il movimento 5 stelle abbasso il movimento 5%!

massimiliano berto, conselve Commentatore certificato 09.02.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Dal forum "Acqua Bene Comune" oggi mi è arrivata una newsletter con questo link

http://www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/index.php?option=com_content&view=article&id=1878:cs-consiglio-di-stato-bolletta-acqua-italiani-illegittima-da-luglio-2011&catid=53&Itemid=67

Paolo Dal Bello, Grumolo delle Abbadesse Commentatore certificato 08.02.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho contattato la persona di riferimento indicata sul Forum "Acqua Bene Comune", per sapere che percentuale defalcare dalla bolletta dell'acqua per scorporare i profitti illegittimi e nonostante un sollecito non ho ricevuto alcuna risposta. Ho girato lo stesso quesito al gruppo Parlamentare del M5S dell'ARS e anche da loro non ho ricevuto risposta. Certo, avranno tante cose da fare e so che stanno lavorando anche molto bene, ma se non si trova un sistema riuscire ad avere delle direttive di questo tipo tramite la rete, questa rischia di rimanere esclusivamente un sistema per sfogare l'acredine che ci portiamo dentro e non un mezzo dal quale attingere azioni di comportamento. Per cui, qualcuno sa dirmi quanto devo scorporare dalle fatture della sai8 ad Augusta SR per aderire al movimento di obbedienza civile?

leonardo loria, augusta sr Commentatore certificato 05.02.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Devono ancora decidere le modalità di rimborso.
Comunicato stampa dell'AEEG del 01/02/2013
http://www.autorita.energia.it/it/com_stampa/13/130201.htm

Paolo Dal Bello, Grumolo delle Abbadesse Commentatore certificato 04.02.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

vorrei segnalare un cambio di atteggiamento dell'agenzia delle entrate nei confronti dei contribuenti che e' molto pericoloso. L'altro giorno ricevo un ingiunzione di pagamento di equitalia per 119 euro per aver compensato 52 euro due anni fa indebitamente.
Una volta si veniva convocati all'agenzia delle entrate per discuterne , poi emettevano una cartella esattoriale dell'importo contestato piu' sei euro e alla fine ,se non pagato nei termini entrava in gioco equitalia. adesso arriva direttamente l'ingiunzione e se uno contesta deve pagare il 70% anticipato . la somma come si vede da 52 euro in due anni e' lievitata a 119. questa e' la fregatura , per fortuna erano solo 52 euro altrimenti erano cazzi. questa e' estorsione di stato con intaressi da camorristi. ahhh gia' non sono interessi ed equitalia ha minacciato querele a chi lo scrive , sono sanzioni , interessi , mora , aggio a suo favore , costi di spedizione , costi di notifica ma alla fine rimane sempre che questo e' uno stato delinquente che deruba sistematicamente i suoi cittadini per permettere la bella vita ai politici. In piu' adesso l'amministrazione pubblica prima di pagarti non chiede piu' solo il durc a inail e inps ma anche a equitalia . Bersani nel suo programma elettorale dice "noi faremo una coalizione di progressisti moderati per costruire un centro alternativo" .. capito ? con un programma del genere i nostri problemi sono finiti , corriamo a votarlo.

angelo 03.02.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Vanno costituiti dei comitati di controllo pubblici..eletti dai cittadini...che non devono essere politici...queste devono essere le nuove autoriti.
Inoltre devono entrare nei CDA delle Municipalizzate,Acqua,Gas,energia,rifiuti,trasporti,ecc...come organi di vigilanza.
QUindi fuori la gente "nominata" dai partiti...che ingoiano "gettoni di presenza" di qualche centinaio d'euro!!!!basta ingrassare il culo a questi cialtroni!!!
Avete sentito Gargamella...non ci diano faccino lezioni di morale ha chi ha abolito il falso in bilancio...o ha fatto lo scudo fiscale..!!
Bravo..gargamella..bene detto..!!!ma dove eravate quando è stato votato lo SCUDO FISCALE...!! ah! erano assenti giustificati..!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.02.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Un rimborso imposto d'autorità per le somme indebitamente incassate?

Luca 03.02.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Fondamentale subito dopo aver vinto le lezioni: inserire subito un cittadino del M5S in AEEG, uno al GSE, uno in RAI, uno in TERNA e cosi via. Un cittadino contro tutto l'apparato e lo riscopriamo come un calzino ( per rifarlo decente e funzionante stavolta!)

Michele G. Commentatore certificato 02.02.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

ancora info per favore su come richiedere lo spettante rimborso grazie

alfredo maggiolo 02.02.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
sono una cittadina del quartiere 4 di Firenze. Faccio parte del comitato 'Acqua Bene Comune' che si sta impegnando a far rispettare il voto che 27milioni di Italiani hanno espresso nei referendum del 2011, relativamente all'acqua. Il 31 gennaio c'è stata la prima udienza della Class Action che abbiamo intrapreso contro Publiacqua (nostro gestore del servizio idrico), che ha contestato genericamente le nostre deduzioni e si é contradetta su quanto invece ci ha risposto sulle somme di cui noi abbiamo richiesto la restituzione. La decisione del Consiglio di Stato che conferma quanto precedentemente detto dalla Corte Costituzionale ci dà ragione e sicuramente più forza, ma basterà a questi signori che si credono sopra la legge il parere di due dei massimi organi dello Stato?? Oppure troveranno il modo di fare il solito inciucio?? Di cambiare termini (tipo da 'finanziamento pubblico' a 'rimborso eletorale') per negare ancora una volta la nostra volontà espressa tanto chiaramente????
Grazie e scusate lo sfogo..
Manuela

Manuela Sportelli 02.02.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE CHE HANNO GIA' TROVATO LA FURBATA.

Già accaduto con le bollette dell'energia elettrica per migliaia e migliaia di utenti!!

PER LA BOLLETTA DELL'ACQUA: verrà rimborsata una PICCOLA CIFRA (MEDIA DI 4 o 5 EURO) con ASSEGNO e NON SCALANDOLI DALLA BOLLETTA.

ASSEGNO che l'utente dovrà andare in BANCA a INCASSARE
così tu spendi di benzina, parcherggio e...

2 EURO DI COMMISSIONE BANCARIA!!

4 euro di rimborso- 2 euro di commissioni= 2 euro di rimborso.

Quindi la massima parte delle persone non RITIRERA' IL RIMBORSO E A CHI RIMARRANNO TUTTI I SOLDI DI MILIONI DI UTENTI???
INDOVINATE?

I soldi rimarranno: almeno il 50% alla società dell'acqua e col restante 50% si arricchiranno sempre le banche incassando la commissione per l'operazione.

DIREI CHE QUESTA è UN'ENNESIMA TRUFFA quando si poteva scalare il rimborso dalle bollette!!


amarilli gastaldi 02.02.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Rimango basito quando leggo che in Basilicata gli mandano ancora bollette, o ancora peggio gli fanno pagare anche l'IMU su case crollate o inagibili. Ma io dico una cosa signori..... non è forse arrivato il momento di una disobbedienza fiscale seria?

Marcello Rizzo 02.02.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Per succhiare grana si attaccano a tutto, gli sfaccendati dello stato! Proprio come zecche. Belin, ma a un cane gliele stacchi e le schiacci, queste invece insistono, anche contro il volere di Chi li ha pagati e nutriti! Speriamo di schiacciare queste grosse e infami zecche! Marco P.

Marco Pagliani 02.02.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

ho letto che stanno studiando dei modelli per introdurre strumenti finanziari (come i derivati) sull'acqua. ecco il motivo principale perchè hanno mandato a quel paese il nostro parere positivo votato con un referendum sul rendere pubblica l'acqua.

Andrea Bove 02.02.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Votare M5S è sinonimo di progresso e attenzione per le classi più disagiate.Grazie Beppe, viva il M5S .

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 02.02.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua è vita!!!!! non possono speculare su una cosa cosi' preziosa....forza M5S!!!

rosaria caforio, torino Commentatore certificato 02.02.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo vinto un ca... , tutto è rimasto tale e quale a prima. Votare il M5S è una soluzione interessata, possibile che no ne esistano altre?

andra arena 02.02.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Poveri noi...dove si andrà a finire....ci sono tante cose che non vengono rese pubbliche....una è questa . Che schifo.

katiuscia Gallinaro 02.02.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è l'AEEG ?
"è l'Autorità per l'energia elettrica e il gas
L'Autorità per l'energia elettrica e il gas è un organismo indipendente, istituito con la legge 14 novembre 1995, n. 481 con il compito di tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza, l'efficienza e la diffusione di servizi con adeguati livelli di qualità, attraverso l'attività di regolazione e di controllo."
Allora se non controlla è un inutile carrozzone .
Chissà quanti altri furti fanno , sarebbe interessante indagare sugli impianti fotovoltaici , come mai non si capisce una mazza di come vengono rimborsati i contributi ?

Mario B., Udine Commentatore certificato 02.02.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

bisogna votare il movimento 5 stelle !!!!
l'acqua deve essere pubblica !!!!
internet libera !!!!

GERARDO MANZO, SAN CLEMENTE Commentatore certificato 02.02.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi questo momento non si ripresenterà più! Beppe siamo con te non ci tradire come hanno fatto tutti gli altri perchè sei rimasto la nostra unica speranza di rinascita.Per l'acqua come facciamo a contestare la bolletta? un abbraccio!

moreno Bichi 02.02.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Altra piccola vittoria! Siamo inarrestabili! Credeteci, credeteci perchè solo credendo vinceremo e cambieremo l'Italia!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 02.02.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Gira voce che metteranno in commercio un filtro contaaria da apporre sul naso per segnalare quanto aria consumi!!!!!

mauro bruzzese 02.02.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Alessandro Volpino 02.02.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Concordo l acqua e di tutti

Stefano carli 02.02.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua è fonte di vita, ne dipendiamo tutti... è assolutamente immorale, se non diabolico, pensare di trasformarla in fonte di profitto!
Acqua, sole, vento... tutti beni preziosi a nostra disposizione, eppure come per l'acqua, c'è chi ha la pretesa di regolamentare pure l'uso del sole, decidendo quanto e dove poterne usufruire.
Ho avuto la possibilità di conoscere ed addentrarmi nel mondo del rinnovabile, potrebbe essere qualcosa di meraviglioso, ma come accade spesso le belle iniziative hanno dei retroscena penosi e illogici, vedi l'ultimo conto energia, delle limitazioni pensate solo per agevolare il mercato dei magnati dell'oro nero e combustibili fossili, e poi... acquistiamo energia elettrica dalle centrli atomiche estere.
FULLY ILLOGICAL!!!
Ragazzi, non molliamo, pretendiamo quello che ci aspetta di diritto :)
Un abbraccio

Giuliano Boscolo, Chioggia Commentatore certificato 02.02.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Forza Popolo dell'Acqua!

L'insolenza con cui calpestano il volere del popolo, CHE HA DECISO PER L'ACQUA PUBBLICA, è indice di delinquenza mentale!!

ma siamo quasi arrivati al dunque.

FORZA!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 01.02.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Si ma come tutti hanno visto, finché ci sono loro seduti al parlamento il cittadino non conta. Berlusconi stava tentando pure di far costruire centrali nucleari o ve ne siete già dimenticati?

Luca 01.02.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo votare il movimento se vogliamo mandare a casa tutti questi ladri e falsi,forza grillo in molti sono con te.

giorgio 01.02.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

ma non avevamo votato un referendum per l'acqua pubblica?

enrico biggi, carrara Commentatore certificato 01.02.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora votate 5 Stelle e l'acqua tornerà pubblica, gestita dai comuni e non da società. Spese a fine anno per tubazioni e controlli di qualità ect. E bolletta idrica pari al totale delle spese senza guadagni. Si chiude l'anno pari e senza utilizzare le bollette acqua per risanare bilanci comunali.

Luca 01.02.13 19:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

é una indecenza, non si può sapere quanto costa l'acqua, se non dopo 3/4 anni, quando ti fanno il "conguaglio".
cosicchè, ti sembrava di avere pagato le bollette che ti arrivano annualmente,"ma c'è sempre la sorpresa" e gli italiani abbiamo sempre la sorpresa, IN QUESTO SIAMO SPECIALISTI PER TRADIZIONE.
Come richiesto da altri, vorrei sapere cosa fare per opporsi alla bolletta "SALATA".

alfredo ragusa 01.02.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Oggi anche il tg2 ha dato la notizia
Sarebbe importante avere maggiori notizie su come ricevere o richiedere lo spettante rimborso.

Andrea B. Commentatore certificato 01.02.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Non hanno mai visto quelle che pagano gli agrigentini, non solo illegittimi ma devastati da pagamenti di un dissalatore mai fatto, a degli errori "erroneamente" fatti a sproposito. Si è preferito aumentare la tariffa al solo scopo di condannare in fallimento. Basta andare a leggere le delibere 175/2011 & 176/2011

emanuele lo vato 01.02.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile fare ricorso verso il nostro gestore del servizio idrico per non pagare questo surplus illegale sulla bolletta? Abbiamo qualche strumento legale che ci può permettere di opporci?

Paolo Dal Bello, Grumolo delle Abbadesse Commentatore certificato 01.02.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non solo la fanno pagare in modo bieco, ma truffano anche i terremotati che nelle case oramai non ci stanno più anche da anni come in basilicata : che mandano le bollette in case sgomberate e parzialmente crollate da anni, dal terremoto del 9 settembre 1998"tra cui la ricostruzione non è nemmeno al 30% altro che aquila ed emilia... c'è gente a potenza e in irpinia che dorme ancora nei container" e quindi dicevo che fanno pagare anche a chi non usufruisce del sevizio e per di più terremotati che aspettano "la casa" pagandoci imu senza averla perchè o non è agibile o peggio ancora è distrutta sembra proprio un film dell'orrore, e loro continuano imperterriti a volere i "soldi" per nulla malgrado i solleciti della chiusura dell'erogazione! vergogna tutti!

nico 01.02.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma queste cose i partiti le dicono??!?! non mi sembra propio!

Domenico Delle Fave, Firenze Commentatore certificato 01.02.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa è una grande battaglia che le persone per bene hanno vinto !

.. un inizio per arrivare a vincere le altre grandi e vere battaglie della democrazia

Roberto B. Commentatore certificato 01.02.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Un altro punto del programma M5S.

Ci sara' tanto lavoro da fare!

Massimo M., Lontano dall'Italia Commentatore certificato 01.02.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori