Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Macchina della Giustizia in panne


macchia-giustizia.jpg

>>> Oggi 6 febbraio sono a Padova, Piazza delle erbe, ore 17 e a Venezia, ore 21, piazza Mercato di Marghera. Domani 7 febbraio sarò a Trieste, piazza della Borsa, ore 17 e a Udine, piazza Venerio ore 21. Seguite le dirette su La Cosa! >>>

Dal 1992, dai tempi di Mani Pulite, si discute di Giustizia, di processi, di imputati, di giudici. In molte occasioni, di fronte allo sfascio del Paese e all'impunità della classe politica, la Giustizia ha esercitato un'attività di supplenza che in realtà non le apparteneva. Ha dovuto colmare un vuoto. Non si è discusso però, quasi per nulla, del tema più importante:della Macchina della Giustizia, della sua efficienza, del suo ammodernamento, della sua obsolescenza e dei danni economici e sociale che questo comporta. L'immagine della Giustizia trasmessa nei telegiornali è quella di faldoni trasportati nei corridoi o ammassati negli uffici, della durata infinita dei processi, delle toghe di ermellino ottocentesche, di un groviglio di leggi di cui nessuno conosce l'esatto numero, i più informati ritengono che varino da un minimo di 230.000 a un massimo di 350.000. Questa situazione favorisce i furbi, i ricchi e chi delinque e tocca quotidianamente un numero elevato di cittadini e va affrontata dal prossimo Parlamento.
Il rapporto annuale “Doing business” della Banca Mondiale, dedicato alla classifica dei Paesi in cui investire, nel 2011 pone l’Italia al 157° posto su 183, per la durata dei procedimenti e per l’inefficienza della giustizia. Al 30 giugno 2011 la massa dell’arretrato in Italia era di circa 9 milioni di processi (5,5 milioni civili e 3,4 milioni penali), e sono cresciuti a dismisura i tempi medi per una causa: nel civile 7 anni e 3 mesi e nel penale 4 anni e 9 mesi.
In Italia occorrono 1.210 giorni per recuperare un credito, in Germania 394. Secondo Mario Draghi: “Nostre stime indicano che la perdita annua di prodotto attribuibile ai difetti della nostra giustizia civile potrebbe giungere a un punto percentuale”.
Il problema non dipende da risorse scarse: l’Italia spende per la giustizia quanto la Gran Bretagna, ma in Italia le risorse sono mal impiegate: un esempio è l’eccessiva frammentazioni delle sedi, un altro: in Gran Bretagna ci sono circa 27 mila giudici onorari “Justices of the peace”, che lavorano gratis, per il prestigio sociale che ne deriva. In Italia invece i magistrati onorari sono pagati. Le cause della crisi non dipendono neppure da scarsa produttività: quella degli apparati giudiziari italiani, secondo la Commissione europea per l’efficienza della giustizia (CEPEJ), è fra le più alte dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa. La causa è soprattutto l’eccesso di domanda: le sopravvenienze civili annue contenziose di primo grado per ogni giudice in Italia sono 438, in Francia 224, in Germania 54. Quelle penali annue (reati gravi) per ogni giudice, in Italia sono 190, in Francia 81, in Germania 42 (dati CEPEJ 2008). Ciò dipende in gran parte dal fatto che il sistema legale tende a tutelare di più chi viola la legge rispetto a chi subisce una lesione dei propri diritti! Per 40 anni si è risposto con l’incremento dell’offerta di giustizia. Si sono quindi raddoppiati gli organici dei magistrati di professione (che nel 2011 erano 8.834 e ci sono ancora 1.317 posti da coprire). I risultati sono stati deludenti perché la litigiosità è triplicata. Gli interventi sull’offerta di giustizia, in assenza di controllo sulla domanda di giustizia, vengono riassorbiti da una domanda crescente di contenzioso.
In Italia nel processo penale impugnare conviene perché non si corrono rischi, in quanto vi è il divieto di peggiorare la posizione dell’imputato se è solo lui appellante. Perché l’imputato condannato non dovrebbe appellare, sapendo che, se è detenuto, può uscire per decorrenza termini; se è invece libero, non andrà in carcere fino a sentenza definitiva? Dopo l’appello, ci si può rivolgere alla Corte di Cassazione. Alla fine di questa lunga corsa a tappe si può sempre sperare nella prescrizione. Quindi non solo ci sono troppi processi in primo grado, ma vi sono anche troppe impugnazioni. Il diritto di appellare del condannato è previsto da convenzioni internazionali e non può essere abolito, a meno di rinunciare a ricondurre il giudizio di cassazione alla sua funzione essenziale di garantire la "nomofilachia", cioè l’uniforme interpretazione del diritto. La soluzione va trovata nell’autoregolamentazione, introducendo rischi: si deve consentire la “reformatio in pejus” in appello. Sono poco più di 37.000 gli appelli pendenti in Francia (dove non vi è il divieto di "reformatio in peius") a fine 2009. La Corte di cassazione francese è investita di circa 8.000 ricorsi all’anno, con un centinaio di avvocati abilitati al patrocinio per le giurisdizioni superiori. (in Italia i ricorsi in cassazione penali sono circa 50.000 l’anno, quasi altrettanti quelli civili e gli avvocati cassazionisti sono circa 50.000).
L’unico efficace rimedio alla crisi della giustizia italiana è una drastica riduzione del numero dei processi sia in primo grado che nelle impugnazioni, per ricondurre i carichi a quelli di altri Paesi. Ciò comporta la riduzione del reddito degli avvocati, già oggi in diminuzione. Deve quindi essere controllata la crescita del numero degli avvocati, che oggi in Italia sono 240.000 (in Francia 47.000) e stanno aumentando di 15.000 l’anno. Un terzo degli avvocati di tutta la UE è italiano. Il 93% dei giovani laureati in giurisprudenza finisce per fare l’avvocato, spesso come soluzione di ripiego. Questo è possibile solo intervenendo sulle università, che oggi sfornano un numero impressionante di laureati in giurisprudenza.

sostieni-san-giovanni.jpg

5 Feb 2013, 17:18 | Scrivi | Commenti (751) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

I mali di questa giustizia non è dovuto solo al gran numero di atti o litigi ma anche alle leggi inefficienti che ci troviamo non garantiscono il diritto a nessuno e quindi ci si perde in cause e ricorsi vari senza fine
quindi necessita di una legislazione più chiara e semplice.

ghiuseppe a., cosenza Commentatore certificato 15.06.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è qualcuno che manderebbe il figlio in giro con una macchina di 80 anni fa? la società e nel concreto la realtà delle cose è cambiata RADICALMENTE!!! chiunque apre gli occhi e nello stesso tempo legge e pensa alla società di 80 anni fa, ne può ad intravedere l'abisso.
In Italia ci sono tanti vecchi fuori tempo massimo (uno dei guai di questo mondo è l'allungamento assurdo delle prospettive di vita, avendo così una società di vecchi incarogniti e rimbecciliti che bloccano la società stessa), c'è gente che continua a parlare dei "padri costiuenti", capisco che sia più facile, più semplice che guardare e analizzare la realtà attuale e il futuro, ma in questo modo non conclude nulla di buono per nessuno.
La realtà è che la mala-giustizia italiana, con csm e una miriade di corti e corticine, è il vero male di questa società, è il vero cancro che ci sta uccicdendo tutti e riducendoci in miseria.
La mala-giustizia civile tiene lontani tutti, tutti sia gli italiani sia gli stranieri; la mala-giustizia penale tiene sotto scacco chiunque per qualsiassi motivo abbia a che fare con dei tribunali, in entrambi i casi non ha importanza se uno chiede giustizia o è processato per dei reati, tutti subiscono la mala-giustizia!!!!
Il csm andrebbe raso al suolo, bisogna introdurre la responsabilità PENALE e civile per i giudici/magistrati, bisogna togliere l'ignobile totale arbitrarietà ai giudici (che decretano uno l'opposto dell'altro, cosa che accade alla cassazione stessa!!!!!!!!!!!!!!!!) e bisogna istituire delle giurie popolari, bisogna ridare la Giustizia al popolo perchè i giudici/magistrati hanno dimostrato di non sapere cosa sia la Giustizia, la calpestano, se ne fottono, si fanno gli affari loro, sono una lobby, una casta!!!

Alessandro M., Modena Commentatore certificato 30.03.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè oggi questa giravolta, in difesa della casta della magistratura italiana?


Beppe Grillo il 14/02/2013

«Saranno dieci giorni di fuoco», ha detto Beppe Grillo giovedì sera a Susa (Torino). «Ciucciate la matita che vi daranno al seggio - ha aggiunto - perché è copiativa e si può cancellare, ascoltate questo consiglio». E a chi gli chiedeva«temete dei brogli?», Grillo ha risposto: «Assolutamente sì».

«La legge protegge i delinquenti e manda in galera gli innocenti. Questa magistratura fa paura». È stato invece uno dei passaggi dell'intervento di Grillo di oggi a Ivrea, in una tappa del suo tsunami tour. «Io che sono un comico ho più di ottanta processi - aggiunge - Berlusconi da presidente del Consiglio ne ha 22 in meno, e poi va in televisione a lamentarsi...Questa magistratura fa paura...».

«Il "nano" Berlusconi mi sta antipatico, è antipatico a tutti, ma il Pd è peggio», ha detto poi il leader del Movimento 5 stelle. «Il Pd è peggio del "nano" - ottolinea nel suo intervento pubblico - perché ha fatto finta di fare opposizione per vent'anni. Solo noi ce ne siamo accorti e infatti li chiamiamo Pd meno L...».

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 12.03.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

fare la riforma della giustizia è diventato improrogabile e i neoeletti del movimento ne avranno di lavoro da fare e da studiare in questa povera italia.....secondo me urge una amnistia per i ladri di polli, clandestini e tossicodipendenti.....mentre invece per i reati "Politici" ,lavori socialmente utili ( altrimenti ci costerebbero 300 euro al giorno) eh no eh!!!!!!!
In carcere solo per i reati gravissimi, Mafia, omicidi, ecc. ecc

Sabrina Pieraccini 02.03.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono avvocato e sono giudice onorario ormai da 10 anni. Mi stupisce che proprio su questo sito si parli così sommariamente dei giudici onorari. Sono stufa di giudizi sommari!!!
Vero é che i giudici onorari, parlo almeno per quelli di tribunale (GOT e VPO), nella maggior parte dei casi coprono i "vuoti" lasciati da quelli di professione (ovvero coprono le sedi vacanti) senza alcun riconoscimento né sociale, né politico né economico.
Svolgiamo, di fatto, il lavoro dei magistarti e, nella maggior parte dei casi, siamo beffeggiati!
Facciamo comodo a tutti ma nessuno ci vuole: i magistrati professionali ci chiedono sempre aiuto e ci delegano di tutto ma poi, quando si tratta di riconoscere il nostro lavoro a livello istituzionale, preferiscono ignorarci e/o umiliarci affermando che "vogliamo solo il loro posto senza fare la fatica del concorso"; gli avvocati, nostri effettivi colleghi, ci trattano come "ignoranti del diritto"; il CSM, pur delegandoci sempre più funzioni, non organizza corsi di aggiornamento specifici per le materie cui normalmente siamo delegati lasciandosi così la completa gestione economica dell'aggiornamento professionale; lo stato promette da 10 anni una riforma della nostra categoria ma poi, per smaltire l'arretrato giudiziario, parla di "riesumare" vecchi professori universitari e magistrati in pensione!
Facciamo decreti, sentenze, ordinanze, svolgiamo processi civili e penali il tutto per un indennità di € 98,43 lordi per udienza inferiore alle 5 ore: sì, siamo pagati per giornata di udienza non per le sentenze ed altri provvediemnti che facciamo e che ci impiegano per ben più di 5 ore al giorno...
Dire che siamo "pagati" mi sembra veramente troppo!!!
In realtà, siamo i "precari della giustizia".
Mi dispiace vedere che la persona che stimo e che ho deciso di votare per dare finalemnte una svolta all'Italia, non sappia di cosa parla
Sono a disposizione per ogni chiarimento che, sono sicura, mi verrà chiesto.
Francesca Orlando

Francesca Orlando 21.02.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio così chi subisce violenze non viene tutelato nè dalle forze dell'ordine, nè dalla magistratura!!! In questa Italia "testimoniare" dovrebbe essere un diritto oltre che un dovere civico, invece si ricevono laide ritorsioni per non essere stati omertosi e aver collaborato con la giustizia, la stessa che poi non riesce a tutelare i cittadini onesti e virtuosi, è una follia venire calunniati per vendetta ...

roberta mevi 11.02.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

ridurre i processi: quindi gli avvocati, i giudici i parlamentari.
i ns. politici fanno sempre riferimento alla Ue, quando gli conviene.
in questo caso se ne guardano bene, e tutti tacciono. l'ipocrisia è dilagante. ultima speranza : il m5s.!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.02.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, sono stato uno dei circa 8000 che ha ascoltato il tuo intervento sabato a Vicenza. Non sono più giovanissimo, ho la tua età, e ho compreso che il mio voto è prezioso.Io ho praticamente deciso di votare per le tue idee. Tu però non ti canditi e quindi chi saranno coloro che porteranno avanti il tuo programma. Io non voglio più vedere queste faccie da c....che vengono a raccontarci tutte queste caz...Ho sentito cosa hai detto sul MPS, dire che è scandaloso è poco. Io non voglio che faccia qualcosa per me come ti hanno chiesto di fare i rappresentanti dell'ordine dei notai " Se tu andrai su cosa farai per noi notai"!!!! Basta con i voti di scambio! Se tu andrai su cosa hai intenzione di fare per l'Italia e per gli italiani. Tutti compresi, anche i notai, i farmacisti ecc.ecc. Ti ringrazio Antonello Barbetta Vicenza.

Antonello Barbetta 11.02.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

un altra trovata del signor di iorio
molise svegliatevi con questi soldi si puo risanare deficit sanitario del Molise
vedi articolo
http://www.primonumero.it/attualita/primopiano/articolo.php?id=12919

di leonardo roberto 11.02.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, non é un commento,giudicate Voi.Seguo Grillo per internet come un cane disperato.Ecco il fatto:sono spaccato in informatica daccordo, MA:già "tre volte" metto l'integrale "beppe Grillo incantesimi"arrivato sempre al punto" quando Grillo afferma: wikipedia,(usa,etc.)-mi và in tilt il PC. I casi sono 2: o l'hanno boicottato(controllate un po')o sono io che ho un virus(in questo caso, scusatemi).In secondo luogo, zappando qui e là ho sentito e visto "per caso" una dichiarazione su uno stralcio TV/un politico(e chi é?)afferma:"Ma lo sapevate? GRILLO NON E'ELIGIBILE ha pendenze con la giustizia(o é in attesa di giudizio)".Non credo a una virgola personalmente, ma penso che una dichiarazione in merito di Grillo, in risposta a questo individuo(il politico) s'impone.Bravo, vai avanti.POGGI M. ps: impossibile per me ritrovare lo spezzone TV.....grazie

POGGI M. 11.02.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti. E' da qualche giorno che Grillo viene collegato alla Casaleggio e da quello che leggo, la Casaleggio e tutti i movimenti 5 stelle, non sarebbero altro che suoi dipendenti o collaboratori. Cosa c'è di vero in quello che leggo ? qualcuno cortesemente risponda.
Grazie.

angelo di giannantonio 10.02.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento

INFO x Beppe GRILLO - dopo lo TSUNAMI A BOLZANO
10.2.2013 ore 17 - Piazza Municipio - 10.000 Persone ca.:
Chiedo che si aggiunga alla TRACCIABILITA' SPESE
L'ABOLIZIONE ENTRO 30gg METTENDOLE FUORI CORSO LE BANCONOTE DI 200 E 500 EURO (Evasione,Bustarelle)uso del CONTANTE TASSATO AL PRELIEVO IN BANCA E AL VERSAMENTO IN CONTO - CIASCUNO DI 10% da inviare col cod.fiscale o p.IVA a AG.Entrate RM
passare dal 30% al 90% USO BANCOMAT (POS Gratuito per i negozianti e benzinai) --grazie

RENATO BOLZANO 10.02.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la tua performance a Parma e dopo trent'anni di esilio abbiamo deciso di andare a votare per te!Speriamo che manterrai le promesse fatte(quelle di aprire i cassetti) altrimenti faremo altri 30 anni di esilio.....in c... al "Nano"!!!!viva la Merkel

italiani a Monaco 10.02.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Vi scrivo a seguito dell’articolo apparso di recente Corriere della Sera riguardo ad un’intervista telefonica avuta da una giornalista del Corriere con una certa Iliana Calabrò di Buenos Ares di professione showgirl che parla un italiano stentatissimo ed è candidata nientepopodimenochè al senato della REPUBBLICA ITALIANA (sic!) per la circoscrizione Sud America .
L’argomento si commenta da sé e non voglio minimamente parlare di questo fatto deprimente che invece utilizzo solo quale spunto utile per parlare finalmente di questi fantomatici 18 costosi ed inutili parlamentari eletti nelle fantasiose circoscrizioni estere grazie ad un “sogno realizzato” da parte del defunto onorevole TREMAGLIA.

Conosco nei dettagli questa scelta scellerata frutto d’ incoscienza, superficialità e pressappochismo praticata da tutta la nostra classe politica la quale, solo per rincorrere una manciata di voti utili per essere eletti ,ha introdotto un’aberrazione giuridica che NON esiste in nessun Paese al Mondo.
Dunque entriamo nei dettagli per meglio comprendere questa aberrazione .
Il MAE(Ministero Affari Esteri) ha identificato un “potenziale” di elettori italiani stabilmente residenti all’estero di circa 3 milioni di persone.
Nel 2008 hanno votato (più avanti spiegherò chi ha votato e soprattutto come ha votato ) il 41% cioè circa 1milione 200mila .

In europa (cioè a due passi da casa )ha votato più del 50%- I rimanenti elettori nel resto del mondo sono stati circa 600mila e di questi addirittura il 45 % si trova in ARGENTINA ----

Le 4 Ripartizioni della Circoscrizione estero sono :1-Europa, compresi i territori asiatici della Federazione russa e della Turchia; 2-America meridionale; 3-America settentrionale e centrale;4- Africa, Asia, Oceania e Antartide .
Non so se ridere o piangere quando debbo confrontare l’estensione geografica di questi immensi Paesi con la piccola diatriba strapaesana oggi d’attualità riguardo le giustificazio

gianni 10.02.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n.94
Caro Beppe Grillo,
L'On. Zingaretti in un annuncio a pagamento alla radio ha chiesto di votare per il suo partito, in quanto gli eletti avrebbero agito per il bene dei cittadini. Ma non ha detto che avrebbero rinunciato a una parte dei loro emolumenti per aiutarli. Basta che guardi in giro e chi vedi? Operai specie giovani senza lavoro, impiegati e lavoratori che non sono certi del futuro, pensionati che non sono sicuri di ricevere la pensione, a quelli di Roma il sindaco fascista ha tolto la tessera per circolare sui mezzi a prezzo ridotto, donne di casa che non sanno come far fronte all'aumento dei prezzi, terremotati e inondati che non possono rientrare in casa, senza dimenticare i poveretti che non hanno soldi per andare in piscina e fanno il bagno nella vasca di casa e i pedoni che fanno salti mortali per non essere investiti. Questo è uno specchio dei cittadini che soffrono. Ancora sono sul fuoco gli esodati, pare siano insabbiati come l'articolo 18, mentre le tasse spremono i già tartassati e i politici non annullano i licenziamenti per privilegiare le assunzioni. Solo questi? No, tutto il popolo, che è vessato dalle tasse e vede che in tutte le città, in tutti i paesi, anche quelli più piccoli, c'è un gruppo di politici che lo spremono, sempre di più. Quindi cosa deve includere nel suo programma di fatti? Avanti tutta, giustizia politica, giustizia sociale, giustizia distributiva, deve impegnarsi perché i pochi smettano di arricchirsi alle spalle di tutti gli altri. Gli altri sono invece quelli che lavorano, si affaticano, si lamentano, mugugnano, si raccomandano ai santi e certamente piangono, calde lacrime. Avanti tutta, l'Italia deve risvegliarsi ed esaminare i programmi politici, scartando quelli di chiacchiere, perché tutti noi vogliamo fatti. Noi tutti ci aspettiamo un programma di fatti, solo di fatti, che aiuti l'economia a uscire dal baratro in cui è precipitata.
Attendo il tuo parere
Arnaldo Cantani

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 10.02.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono un imprenditore del Veneto, vorrei sapere perché non si applica anche in Italia il sistema Olandese.
Quando un'azienda riceve un insoluto, in Olanda lo stato interviene e ripiana l'insoluto nel giro di circa 60 gg.. Subito dopo si rivale verso chi l'ha procurato per riscuoterlo o in alternativa lo riaddebita a chi l'ha denunciato impropriamente con una piccola spesa supplementare. In questo modo l'impresa non rimane priva di liquidità e i processi per questo tipo di controversie diventano di fatto inesistenti. Non conosco in dettaglio il regolamento olandese ma il contenuto è estremamente efficace. Questo è senz'altro un messaggio importante da trasmettere agli IMPRENDITORI di tutta Italia per una maggior adesione elettorale, naturalmente riuscendo a rispettarlo poi.
Lucio da Piazzola sul Brenta

Lucio Carraro 10.02.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

SICUREZZA DIMENTICATA NELLA CAMPAGNA ELETTORALE?
Come è noto le forze di Polizia sono sempre più decimate e la criminalità è in aumento esponenziale. Nessuno ne parla più, benché fino ad un paio di stagioni fa ci avessero tessuto attorno tutta la campagna elettorale la quasi totalità dei partiti. Stiamo parlando della sicurezza dei cittadini italiani, quella che passa per l’opera di preventiva e repressiva delle forze dell’ordine. Ebbene, è ormai all’ordine del giorno l’aumento esponenziale della micro e macro criminalità su tutto il territorio nazionale, sicuramente non immune al grave periodo di crisi economica così generalizzato. Gli ultimi dati forniti dal Viminale risalenti all’agosto scorso, e relativi al 2011 (ma è quasi inutile ipotizzare un aumento dei dati relativi al 2012) parlano chiaro: siamo di fronte ad una vera e propria guerra della microcriminalità verso i cittadini italiani, che ha preso connotati di vero e proprio fenomeno sociale e non già più come evento “deviante”.
Nei dati forniti dal ministero, l’aumento conclamato di reati ammontava addirittura alla cifra astronomica di 5,4 punti percentuali in più: contando il danno procurato mediamente ai cittadini, una manovra economica di alcuni miliardi di euro. E questo anche in considerazione dell’aumento indiscriminato dei reati predatori, dei furti e delle rapine, spesso con risvolti molto violenti.
Di fronte a tutto questo qual è la Vostra risposta ai tagli della praticati dalla Politica negli ultimi due anni?
Grazie e buon lavoro

Santino Barbagiovanni 10.02.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia in Italia da almeno 30 anni è a livello di paese craibico nonostante costi un occhio ai contribuenti. Il paradosso della giustixzia italiana è che in teoria è un sistema a diritto certo (ius scriptum) dobe i giudici si limitano ad applicare la norma "in nome del popolo italiano" mentre in realtà interpretano ed applicano la norma come gli pare senza doverne rispondere a nessuno.

roberto antognarelli 09.02.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

E' una utopia curare la inefficienza della giustizia quando un numero notevole di parlamentari ha procedimenti in corso e quando chi può (p.e. b.) può pagare numerosi avvocati per poter ritardare le sentenze e magari usufruire della prescrizione, abbreviata ulteriormente.
Con la scusa del garantismo si sono attivate una serie di forche caudine per il corretto svolgimento dei processi che frustrano la magistratura che si trova a perdere migliaia di ore di lavoro per nulla.
Solo un movimento giovane, sano e pulito come M5S può intraprendere una azione di revisione, di pulizia e di ritorno alla legalità.

camillo nardone 09.02.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Se la macchina della giustizia è in panne ecco cosa fare:
1°Bateria da cambiare.Perchè? Nelle ultime legislature ci sono stati solo cortocircuiti:
Berlusconi,destra,polo(+)Bersani,sinistra polo(-)
sempre in corto col risultato evidente Batteria Fuori uso da Rottamare.
I 2 poli sono ormai bruciati.
Rimedio:cambio della batteria ma prima bisogna fare Pulizia e Ordine.Alla luce di quello che stà succedento c'è solo una via a mio parere:
Alleanza tra L'ORDINE di MONTI ed il DISORDINE di
GRILLO due forze nuove e contrapposte che come i poli + e - di una batteria sono necessari per far ripartire la Macchina del Buon Governo e quindi della RIPRESA. NON C'E' ALTERNATIVA.La forza di Grillo,la sua tenacia le sue idee di rinnovamento e PULIZIA sono evidenti,la sua giustizia verso tutte le classi sociali è ormai necessaria,il passato marcio va cancellato. Per poter realizzare tutto questo c'è attualmente in Italia una sola persona che può farlo: MONTI, si perchè è il polo POSITIVO,competente,rappresentativo,autorevole e
l'UNICO capace di riordinare tutto in quest'ITALIA disordinata e disorientata per essere stata troppo tempo in mano a incompetenti che hanno solo dato la possibilità al prosperare del male affare in tutti i campi,ASSICURAZIONI PREPOTENTI;BANCHE CORROTTE;GIOCHI ILLECITI con MACCHINE CHE RUBANO I SOLDI ALLA povera gente e AZIONISTI invisibili e introvabili che hanno dominato e dominano la finanza INTERNAZIONALE. cVAI GRILLO!!VAI c'è la puoi fare solo in questo modo a ripulire come vuoi. Giuseppe Failla

failla giuseppe 08.02.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti mi sono appena iscritto. voglio provare ancora una volta a credere che in questo paese (e nel mondo) un cambiamento sia possibile. Perche' penso che questo modello di societa' non sia piu' sostenibile, semplicemente perche' i problemi che causa sono maggiori dei benefici. Condivido percio' le idee di questo movimento. Idee. tutto nasce da li'. Idee condivise e per poterle condividere occorre che ognuno abbia la possibilita' di esprimerle, il mezzo: la rete. Ecco che questo movimento puo' rivoluzionare la Politica: non piu' voto delegante senza partecipazione decisionale ma voto delle idee, voto un'idea non una persona. Fino a ieri abbiamo votato qualcuno che governasse per noi,pensando che questo qualcuno sia saggio ed onesto,purtroppo non e' cosi' e siamo arrivati a questo degrado sociale senza precedenti. Fino a ieri abbiamo delegato. Anche in un condominio deleghi un amministratore ma sono i condomini che decidono cosa fare e se l'ministratore ruba i soldi lo cacciano. L'amministratore e' il governo e i condomini sono i cittadini con la differenza che il governo governa male, ruba e i cittadini non lo cacciano, continuano a votare lo stesso governo perche' grazie a questa formidabile invenzione che e' il "partito politico" i vari amministratori si mascherano di novita' rimanendo sempre gli stessi.
Nuova elezione nuovo partito. E' ora di dire basta.

dario s., valera fratta Commentatore certificato 08.02.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Le Procure sono sempre più intasate dalle cause per diffamazione... un vero e proprio sport nazionale... dei politici nostrani, fino ai piccoli comuni!! Con Facebook le cose sono peggiorate, le querele sono aumentate esponenzialmente, perchè il QUELERANTE NON rischia nulla. Ho dato del "coglione" al sindaco del mio paese attraverso fb e sono stato querelato... dopo 2 anni ha ritirato la denuncia!!! Ormai la querela è solo un atto INTIMIDATORIO per zittire le persone... e finirà per bloccare le procure, in cui bivaccano giudici che danno seguito a tali idiozie!!! La riforma della giustizia è SACROSANTA, perchè attualmente in Italia NON vi è certezza della pena, una vera e proprio istigazione a DELINQUERE!!!

Filippo L. 08.02.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento

"GIUSTIZIA"e "BENESSERE" SONO  PER POCHI...FINCHE' NON VORRETE VEDERE COI VOSTRI PROPRI OCCHI,NON VEDRETE cio' che E'.Felice MaritanoP.S. A CHI HA OCCHI: OCCHIO X KE' E' TUTTO UNA BUFALA.A chi e' permessa tanta visibilita',e' xke' fa parte delle cricche del CONTROLLO INTERNAZIONI.

felice maritano, pietra ligure Commentatore certificato 07.02.13 23:53| 
 |
Rispondi al commento

LOTTA NON VIOLENTA
GIUSTIZIA=RADICALI
PARTITOCRAZIA=RADICALI
FINANZIAMENTO AI PARTITI=RADICALI
REFERENDUM=RADICALI
NUCLEARE=RADICALI
DIVORZIO=RADICALI
ABORTO=RADICALI......."RASCHIAMENTO IN CUCINA"
DEMOCRAZIA=RADIO RADICALE
TSUNAMI=RADICALI.......M5S..........INGROIA
PERSONALISSIMA INTUIZIONE

pierino mitex 07.02.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

..troppo buono..caro il mio beppe...: chissà perchè...quando sento dire che in certi tribunali manca pure la carta igienica...mi vien da chiedermi se per caso..tutti coloro che vi lavorano..per casa propria comprano mai carta igienica.......io dico di no...boh.....cos' mi dice la capa..!!

sebastiano t. Commentatore certificato 07.02.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Il commento di Fini su Radiodue è scandaloso ma serve da sintesi della formazione di attacco al movimento da parte dei partiti cloaca che ora più che mai non sanno cosa dire. Il loro livello di preoccupazione cresce esponenzialmente come crescono i voti del M5S. Invito tutti ad analizzarlo con attenzione.

http://www.beppegrillo.it/video_commenti.php

in sintesi
- Fini crede ai sondaggi e MS5 è il termometro della febbre. Bisogna curare la febbre e non prendersela con il termometro
- Fini crede che MS5 sia il terzo partito anche se si augura di no
- Fini dice che quelli che fanno un pensierino per votare Grillo poi si vergognano anche di dirlo
o alla moglie o al marito
- Secondo Fini MS5 è un fenomeno che ricorda la primissima Lega (!!!)
- Fini dice che basta fare una passeggiata a Parma per capire ed avere il sentore che la gente è scontenta perchè gli asili sono aumentati

I commenti della giornalista con le cuffie sono:
- al terzultimo punto:"...sì soprattutto giovani..."
- all'ultimo punto: "....infatti...."

Vi ricordo solo per dovere che chi parla non è il barista Mario ma il Presidente della Camera!!!!!!
NON HO PAROLE!!!!!! ORMAI NON HANNO PIU' LIMITI!!!!

Anzi sì qualche parola mi viene
Non sanno più cosa dire, farfugliano, balbettano, improvvisano. Si fanno intervistare da mozzarelle sbiadite e prezzolate che non li incalzano. Sono allo sbando totale.

Ragazzi questa volta è quella buona che si aspettava da tempo: DIAMOGLI UNA SPALLATA!!!!
Deve essere talmente forte da scaraventarli nell'iperspazio. Togliamo loro i privilegi, le auto, le puttane, le ville, e diamo a tutti loro uno scooter con il quale portare le pizze. Li voglio alla berlina mediatica totale. Infamiamoli e svergognamoli delle loro nefandezze. La pagheranno cara e pagheranno tutto!!!!!!!!!!
Noi siamo il 99%!!!!!
Diffondete il Verbo
Grande Beppe!

Marco Lombardo 07.02.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti M5S, importante
chiedo a Beppe o chi riesce a darmi risposta:
ad un nostro amico che vive all'estero (Malesia) gli sono arrivate le schede elettorali, ma sono presenti solo 4 simboli:
M5S,pdl,pd e monti
ci chiedeva se erano regolari, possiamo dare una notizia?
Vi ringrazio tutti, avanti in questo modo M5S che tra un po' senti che botto.

maurizio d., latina Commentatore certificato 07.02.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso la soluzione sarebbe semplice: i giudici devono solamente stabilire innocenza o colpevolezza, le pene devono essere severe, proporzionali all'entità del reato, chiaramente scitte e descritte in apposito codice penale ed applicate senza discrezionalitá e possibilmente prevedere lavori forzati sino alla completa estinzione del danno causato.

Daniele Balasso 07.02.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, tempo fa ho letto sul blog che il problema più grande della giustizia erano le oltre 20 milioni di leggi e leggine che in Italia fermano tutto, a ciò venivano paragonate le nazioni "normali" tipo Germania, dove si arriva a circa 1 milione di leggi per mandare avanti la nazione, in questo articolo non ho letto nulla di questo, era una bufala i 20 milioni di leggi?
Se qualcuno conosce la risposta sarei felice di saperlo.
Grazie

Marco V., Pistoia Commentatore certificato 07.02.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto stamani la lettera agli italiani e la condivido in pieno, ho però notato che tra i 20 punti nessuno è relativo all'abbassamento dell'età pensionabile che invece nel sondaggio era rientrato tra i primi cinque votati. Ritengo che sia prioritario ad esempio rispetto alla non pignorabilità della prima casa perché in questo caso secondo me bisogna valutare come si è contratto il debito: se si è truffato qualcuno estorcendo denaro è giusto che il truffato abbia un risarcimento economico. Cordiali saluti, Francesca Neri

francesca neri 07.02.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Grillo fatti un giro al tribunale di Genova al pomeriggio....poi fallo il giorno dopo in quello di Nizza : vedi che in Francia i Giudici hanno la bollatrice come tutti i dipendenti pubblici e fanno otto ore in ufficio, hanno anche l'obbligo di residenza, puoi aumentare tutto l'organico che vuoi in Italia ma se lavorano poco ci sara' sempre tanto arretrato. Hanno anche l'assicurazione che si pagano, perchè se sbagliano non deve pagare lo Stato per le loro cazzate. Sui gradi di giudizio : è semplicemente allucinante ridurli o bloccarne l'accesso, se non mi sbaglio per il tuo processo sei andato fino in Cassazione, perchè uno stato serio la giustizia la da non la nega. Ribadisco il concetto poi che sono i cittadini a scegliere se fare una causa o meno, una denuncia o una querela oppure no quindi sia che ciano 30 avv. o 10.000 uno se vuole andare in giudizio per far valere le proprie ragioni ci va e deve essere una cosa sacrosanta poterlo fare, perchè se no chi non ha i soldi per andare in appello o peggio un appello che con enorme cazzata proposta della reformatio in pejus ingiustamente lo condanna questo che fa ....giustizia fai da te in separata sede. IL PROBLEMA PRINCIPALE E' FARLI LAVORARE I SIGNORINI GIUDICI CHE DOPO AVER PASSATO L'ESAME DA MAGISTRATO SONO INTOCCABILI, INCONTROLLABILI, INAMOVIBILI, IMPROCESSABILI, SE SBAGLIANO PAGA LO STATO E AVANZANO PER ANZIANITA E NON PER MERITO.

vox populi 07.02.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti!buongiorno mondo!

andrea baldo, savona Commentatore certificato 07.02.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

L 'ITALIA IMPAURITAKE NON OSA E NON VIVE PIU'.Il Bel Paese c'e ' ma non lo lasciano n'è esprimere n'è vivere.Uno stato del quale ti accorgi solo xke' ti : Onera, Spia,Giudica e Reprime.Tristemente sono in troppi anke adesso ,quelli pagati per farlo.E' l'Italia delle generazioni annichilite e rovinate dai giochi dei poteri.E' l' Italia della tristezza,solonei Talk Show tv ridono.E l'Italia del finto dire che "va tutto bene", mentre vorresti piangere urlare,confidarti con qualcuno,ma non lo puoi fare xke',poi ti,"catalogano/profilerizzano ",e dopo vanno a riferire,per poi rovinarti e     poi godere per aver rovinato qualcuno e magari essere anche retribuiti per queste vigliaccate disumane.E' l'Italia dei tristi motti di certa parte di questo ventennio e cioe' motti come:"...se non lavora per te, non fidarti...spia il tuo vicino e poi vai a riferire".Questa e' lItalia ed il mondo KE se non cambiano,NON Ne avremo ANCORA PER MOLTO.Felice ,"libero" pensatore.

felice maritano, pietra ligure Commentatore certificato 06.02.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento

... continua

un potere assoluto di interpretare la norma di legge. NON SONO VINCOLATI ALLE CORTI SUPERIORI !! E cosi l'incertezza della giustizia aumenta e le cause pure.

3. RIDUZIONE NUMERO DEI PROCESSI.

Occorre :
A) ridurre armonizzare e rendere CHIARE le norme, senza dubbi interpretativi.
B)Vincolare i giudici minori alle decisioni delle corti superiori, (COME IN TUTTI I PAESI CIVILI DEL MONDO).
C) Licenziare i giudici che lavorino meno di SEI mattine a settimana e che non riescano a definire i processi in più di SEI mesi. Chi non ci riesce se ne può anche andare a fan culo a casa. Tanto ci sono tanti giovani laureati disoccupati che sarebbero felicissimi di fare il triplo del loro scarso lavoro alla metà della metà dello stipendio.

Ah sì. Lo sapete quanto prende un magistrato .
56.000 Euro l'anno NETTI i primi due anni, 120.000 NETTI come magistrato di Tribunale. 180.000 NETTI come magistrati di Corte di Appello e ... reggetevi forte 320.000 (TRECENToVENTIMILAAAAA!!!!!AAAAA!!!!) NETTIIIII!!!! come merdoso giudice della Corte di Cassazione o Corte Costituzionale.
La stessa corte costituzionale che non si vergogna di avallare la legge elettorale di oggi : la porcata , il porcellum, che ha disposto la distruzione delle intercettazioni di Napolitano e che ha approvato ad occhi chiusi il colpo di stato di Monti.

Sono una casta privilegiatissima e ben protetta dal sistema. Anche il taglio della testa a tutti i magistrati può essere una soluzione al problema della giustizia.

A Ve Commentatore certificato 06.02.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No non ci siamo . Sempre i soliti errori sulla Giustizia. Riflesso condizionato dello strapotere della magistratura che contagia politica e società civile.

Andiamo per ordine.

1. In Italia , caso unico al mondo, c'è un numero assolutamente spropositatoi di processi in attesa di definizione. Sia civili , che penali. Nel contempo abbiamo anche la classe di magistrati più privilegiata del pianeta.
Ci sarà pure un nesso , no? Non viene in mente a nessuno.

I processi non si definiscono PERCHE' I GIUDICI NON LAVORANO . Si proprio così. Lo sapete quante mattine (dico mattine) PER LEGGE un magistrato deve tenere udienza ? Voi direte : non so 5, 6, 4. No DUE , si DUE. I nostri signori giudici tengono udienza solo due puzzolenti mattine a settimana. E pensate che arrivino preparati in udienza dopo essersi studiati le carte ? SBAGLIATO. Non leggono un cazzo e rinviano e rinviano così gli si alza il ruolo e possono dire che hanno tanto tanto lavoro arretrato da fare e nessuno può sindacargli la mancata efficienza.
Si perche , sempre PER LEGGE, i magistrati sono INSINDACABILI !!!. Non hanno superiori gerarchici che li possono sanzionare .Non lo sapevate vero?

2. Eccesso di DOMANDE GIUDIZIALI.
I motivi sono due . Il primo è che sembrano essendo lenti i processi chiounque abbia torto o debba pagare ha convenienza ad allungare i tempi. Il secondo è che le norme in Italia sono scritte con i piedi , anzi con il culo. Il nostro Legislatore è inetto ed incapace. Ogni volta che il Parlamento emana una nuova legge non c'è nessuno che si preoccupi di controllarne l'armonizzazione con le leggi precedenti o come sia scritta la norma. Il risultato è che la legge italiana è sommamente INCERTA e pertanto il cittadino (e l'avvocato) avendo ampissimo spazio interpretativo trovano convenienza a "provarci".
I giudici inoltre, (vi sembrerà strano anche questo ma purtroppo in Italia E' VERO) hanno un potere assoluto di interpretare la norma di legge. NON SONO VINCOLATI ALLE CORTI SUPERIORI !! E

A Ve Commentatore certificato 06.02.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguendo la trasmissioni de "la Cosa" è commovente vedere quanta gente ha il desiderio e l'aspettativa per un'Italia migliore e diversa. QUANTI DI NOI avebbre fatto quello che "un pazzo" sta facendo per gli altri?

terenzio eleuteri 06.02.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che questi farabuti di MDP devono restare in una cella tutti insieme pagando il vito e alloggio.Una cella trasparente con una condana che finirà quando appaiono tutti i soldi derubati agli italiani.Collegatti all'esterno 24 ore su 24 senza privacy.Sono loro che devono contattare i prestanomi i convincerli a restituire i soldi.Poi l'ostrasismo.Altrimenti in galera a vita.Una especie di Grande Fratello. Tutte le legge che hanno fatto questi politici (fatti della stessa materia che i criminale)sono legge ragnatela dove rimane impigliato l'onesto e la fa franca il delinquente.Bisogna fare più carceri se potrebbe dare lavoro a più persone, le leggi attuali attirano criminali di tutte le parti.Bisogna fare rispettare le leggi, si educano i bambini.L'adulto deve rispettare la legge tutto li.Liberalizazzione delle droghe solo dentro al carcere.Chi la vende che laa consuma.

tito ortiz, milano Commentatore certificato 06.02.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo al web che mi spieghi la storia di Frediano Manzi di SOS Racket.

Se vera mi sembra una storia incredibile, al tro che giustizia lenta. Tutti corrotti dalle mafie

Guest 06.02.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO.....ci vuole una legge che stabilisca che le associazioni di tipo MASSONICO sono illegali e gli iscritti a tali associazioni debbono essere penalmente perseguibili!

roy batty Commentatore certificato 06.02.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

analisi esatta. solo la conclusione,ma nonè poco, è sbagliata. mi spiego. è certo che si deve diminuire il numero dei processi, per il semplice fatto che, guardando a monte, i processi si fanno perché conviene farli a chi ha torto. la soluzione,però, non può essser quella di aumentarie i costi della giustizia (non parlo degli onorari di avvocato, che già hanno pensato a dimezzarli per legge). parlo delle spese che vanno allo stato, il contributo unificato che si paga all'inizio del processo civile, la registrazione dei DI e delle sentenze, ecc. tutte imposte che lo stato richiede , per darti una giustizia, che, invece, non ti da. e se te la da troppo tardi e come se non te la avesse data. certo che deve esser ridotto il numero dei processi, ma come ?, l'articolo non ,lo dice. una cosa è certa: il numero dei processi non si ottiene, riducendo gli avvocati. è vero semmai il contrario. se ci sono meno processi, per forza ci saranno meno avvocati. ancora più a monte. se il processo è accessibile a tutti (soprattutto a chi ha ragione) anche in termini economici e se dal processo uscira sempre e presto sconfitto chi ha torto, allora si che i processi diminuiranno e diminuiranno pure gli avvocati. gli avvocati per vivere hanno bisogno di avere o tanti processi anche poco importanti e quindi poco remunerativi, oppure anche pochi processi purché importanti e remunerativi. in conclusione, per ridurre il numero dei processi, gli avvocati non centramno nulla, centra invece il sistema che non è efficace verso chi ha torto. è li che si deve intervenire e ci sono diversi modi possibili. ma il prendersela con il numero degli avvocati è sbagliato, ridicolo, argomento neppure da bar. prova a diminuire il numero dei medici e vedi se diminuiscono le malattie ?????????? in saluto

giuseppe montanini 06.02.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Amnistia For Dummies

http://bit.ly/amnistia-for-dummies

Cos'è l'Amnistia?

Come si fa?

Come è possibile parlare di Amnistia di fronte alle notizie di violenza e omicidi che ci propongono continuamente i mass media?

Perché l'amnistia serve a tutti i cittadini e non solo ai carcerati?

Come si collega l'Amnistia alla riforma della giustizia?

Perché si dice che la giustizia europea tratta l'Italia come un criminale abituale?

Leggete ed informatevi veramente: http://bit.ly/amnistia-for-dummies

Andrea Turi Commentatore certificato 06.02.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è chiara una cosa: l'Italia su carceri e giustizia (durata dei processi) è FUORILEGGE! VIOLA tutto il violabile anche della Carta dei Diritti dell'uomo che è fondante dell'UE!
Su questo siamo pluricondannati a livello internazionale!!!

Quindi ENTRO UN SOLO ANNO la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ci ha OBBLIGATI a risolvere la questione carceri con la sentenza pilota di qualche settimana fa.

Sull'irragionevole durata dei processi invece siamo CONDANNATI DA TRENT'ANNI!
È uno scandalo anche la situazione di povertà delle famiglie italiane etc., e occupandosi di una cosa non vuol dire che poi non ci si possa occupare di un'altra, ma qui si parla di uno Stato che VIOLA COSTITUZIONE, DIRITTI UMANI, CONVENZIONI INTERNAZIONALI, CARTA UNIONE EUROPEA, E MOLTO ALTRO!!!

Amnistia For Dummies
Leggete ed informatevi veramente: http://bit.ly/amnistia-for-dummies

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 06.02.13 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Ci lavoro da 22 anni e forse per altri 22... E' interessante, nonostante tutto. Ma sta diventando sempre più frustrante perchè lavori contro i
trucchetti, contro il tempo delle prescrizioni, contro l'opinione pubblica che ti considera un parassita qualunque tipo di approccio al tuo lavoro tu adotti. D'altra parte non esiste premialità e chi fa poco prende come chi si
ammazza in udienze di giorni, o si prodiga nell'innovazione organizzativa ed informatica. Tranne le parti offese, tutti hanno interesse ai rinvii. Noi perdiamo tempo dietro a migliaia di cause che sfumano nel nulla dopo anni di impegno delle risorse. I dipendenti sono molto mal pagati rispetto all'intera UE, pertanto sono disincentivati pur quando cercano la propria
soddisfazione professionale nell'impegno. I Giudici stanno molto meglio, ma solo per il denaro che prendono e non certo per le condizioni del carico di lavoro o dell'ambiente in cui operano. Una decisa deflazione del numero di
cause civili e procedimenti penali sarebbe molto opportuna, come una migliore considerazione, gratificazione e formazione del personale in
servizio. Il sindacato è frammentato e così privo di potere contrattuale da non proporre in pratica nessuna azione di lotta seria. Spesso è connivente con la controparte. Quasi mai opera per il miglioramento del servizio reso alla collettività o per l'effettivo aumento dell'efficienza e della produttività. Lungi dal comprendere la necessità di connettere le
restribuzioni alla qualità delle prestazioni, non riesce neppure a garantire di rispetto della dignità professionale o della legittima
aspettativa di progressione ed avanzamento in carriera. Accetta qualunque cosa, come il fatto che il lavoratore paghi l'inflazione monetaria per
tutti i cittadini, evasori inclusi, a causa del blocco delle retribuzioni. Il blocco delle assunzioni esclude il turn-over e la gente invecchia negli uffici fino alla morte, cercando di tirare avanti nel disprezzo collettivo e nella mediocrità.

Piero S. Commentatore certificato 06.02.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ci lavoro da 22 anni e forse pe altri 22... E' interessante, nonostante tutto. Ma sta diventando sempre più frustrante perchè lavori contro i trucchetti, contro il tempo delle prescrizioni, contro l'opinione pubblica che ti considera un parassita qualunque tipo di approccio al tuo lavoro tu abbia. D'altra parte non esiste premialità e chi fa poco prende come chi si ammazza in udienze di giorni, o si prodiga nell'innovazione organizzativa ed informatica. Tranne le parti offese, tutti hanno interesse ai rinvii. Noi perdiamo tempo dietro a migliaia di cause che sfumano nel nulla dopo anni di impegno delle risorse. I dipendenti sono molto mal pagati rispetto all'intera UE, pertanto sono disincentivati pur quando cercano la propria soddisfazione professionale nell'impegno. I Giudici stanno molto meglio, ma solo per il denaro che prendono e non certo per le condizioni del carico di lavoro o dell'ambiente in cui operano. Una deisa deflazione del numero di cause civili e procedimenti penali sarebbe molto opportuna, come una migliore considerazione, gratificazione e formazione del personale in servizio. Il sindacato è frammentato e così privo di potere contrattuale da non proporre in pratica nessuna azione di lotta seria. Spesso è connivente con la controparte. Quasi mai opera per il miglioramento del servizio reso alla collettività o per l'effettivo aumento dell'efficienza e della produttività. Lungi dal comprendere la necessità di connettere le restribuzioni alla qualità delle prestazioni, non riesce neppure a garantire di rispetto della dignità professionale o della legittima aspettativa di progressione ed avanzamento in carriera. Accetta qualunque cosa, come il fatto che il lavoratore paghi l'inflazione monetaria per tutti i cittadini, evasori inclusi, a causa del blocco delle retribuzioni. Il blocco delle assunzioni esclude il turn-over e la gente invecchia negli uffici fino alla morte, cercando di tirare avanti nel disprezzo collettivo e nella mediocrità inesorabile.

Piero Spinelli 06.02.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Amnistia For Dummies

http://bit.ly/amnistia-for-dummies

Cos'è l'Amnistia?

Come si fa?

Come è possibile parlare di Amnistia di fronte alle notizie di violenza e omicidi che ci propongono continuamente i mass media?

Perché l'amnistia serve a tutti i cittadini e non solo ai carcerati?

Come si collega l'Amnistia alla riforma della giustizia?

Perché si dice che la giustizia europea tratta l'Italia come un criminale abituale?

Leggete ed informatevi veramente: http://bit.ly/amnistia-for-dummies

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 06.02.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

La Magistattura italiana fa schifo e schifose sono le leggi emanate da un Parlamento occupato da persone indegne di appartenere ad uno stato civile.

Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 06.02.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci sono tre gradi di giudizio più un giudice per indagini preliminari (che possiamo considerare 1/2 grado anche se tutto ciò che fa viene cretinamente distrutto per legge) e per alcuni casi c'è anche il giudice di pace (inoltre ci sono anche la grazia del presidente per i raccomandati e i processi da rifare per cavilli).

A novembre alcuni imbecilli proponevano in parlamento di aggiungere un ulteriore grado di giudizio mentre NON esiste una tale ridondanza di processi in nessun paese al mondo!!

Permettetemi di sfatare un mito... "i tre gradi di giudizio servono a garanzia del cittadino".
L'alto numero di gradi di giudizio servono a garantire l'impunità del carnefice e ad umiliare la vittima, oltre che a riempire di SOLDI le tasche di avvocati; inoltre alleggeriscono il lavoro dei giudici che possono anche fare un copia e incolla dalla sentenza precedente; NON ESISTE alcuna dimostrazione empirica o razionale a supporto della teoria che a più gradi di giudizio corrispondano sentenze più giuste, infatti l'unico effetto dei gradi di giudizio è salvare l'imputato, non la correttezza della sentenza.

Pensate che persino all'università i professori insegnano il principio di propaganda azzeccagarbugli che più gradi di giudizio sono a garanzia del cittadino, ovviamente dimenticando che anche chi ha subito il torto è un cittadino e guardandosi molto bene dal dimostrarlo (ammesso e non concesso che sappiano cosa sia una dimostrazione).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 06.02.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti gli amici del blog, sono Monica Marcotullio e fino al 24 ottobre scorso svolgevo la mia attività di mediatore civile e commerciale.Da quella data infatti la mediazione e' praticamente finita. La Consulta infatti, cedendo agli interessi delle lobby degli avvocati, ha dichiarato incostituzionale per eccesso di delega, il decreto legislativo nella parte in cui ne stabiliva l'obbligatorietà e considerava il preventivo esperimento del tentativo di mediazione quale condizione di procedibilita' per la proposizione di domanda giudiziale su alcune specifiche materie( liti condominiali, risarcimento danni derivanti dalla circolazione di veicoli e natanti, diffamazione a mezzo stampa, diritti reali, successioni e patti di famiglia,ecc.)La mediazione stava cominciando a dare ottimi risultati riducendo i tempi della giustizia civile sia perché molto spesso le parti arrivavano a conciliare le loro pretese senza arrivare davanti al giudice, sia perché i giudici stessi , rinviavano alla mediazione per cercare di definire le questioni che, poiché riguardavano diritti disponibili, potevano agevolmente trovare rapida e piu soddisfacente soluzione davanti ad un mediatore. Risultato: circa 1000 organismi di mediazione e circa 40.000 mediatori fermi , disoccupati e la giustizia sempre piu congestionata.
Gli organi di stampa ,dopo qualche breve articolo non hanno piu' parlato della mediazione.
Il governo e il parlamento non hanno sanato l'eccesso di delega neanche con l'ultima legge di stabilita.
L'istituto e' così definitivamente distrutto perché , in questo paese,complice la disinformazione e l'informazione deviata, ancora una volta sono andati avanti gli interessi privati.Di fatto l' accesso alla giustizia e' negato sia per i costi che per i tempi.
Porto pertanto all'attenzione dei nostri futuri parlamentari a 5 stelle, la questione mediazione affinché l'istituto possa essere sicuramente migliorato e riproposto quale soluzione alternativa per le controversie.

Monica ., Giulianova( Te) Commentatore certificato 06.02.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno volevo dire ma nessuno si occupa dell'acquisto fatto di Unipol nei confronti di Fondiaria Sai e subito dopo ha dichiarato un esubero di 2.240 unità e quindi di famiglie nonostante le Compagnie vadano a gonfie vele da sempre???????????? grazie per la vs attenzione

pasquale quadrana 06.02.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Nel M5S esiste un corto-circuito inevitabile, in quanto essendo OLTRE, e cioé nell'anelito alla comunità si incontrano in realtà visioni incompatibili, per me é la sintesi moderna del movimentismo studentesco del 1968, interrotto per via dei depistamenti, complotti e stragi, e colpevolizzazione delle BR che fecero il gioco delle intramontabili destre.
Noi M5S pur non definendoci, apparteniamo ai figli dei fiori: comunità, naturalismo, vegan, animalismo, biodinamica, ritorno alle campagne, riduzione dei consumi energie alternative, etc, etc, dei SOGNATORI, fin troppo realistici, visto che dove queste comunità erano forti tipo San Francisco, hanno concretizzato tutto questo facendone un vero modello di vita, che come lo Zen in passato, sempre da loro riscoperto, sta spopolando e risvegliando le coscienze. Difficile chiedersi come mai certi destrorsi si entusiasmino ad un movimento "RIVOLUZIONARIO" COME M5S, fatto stà che però con questi il "confronto sarà veramente difficile, sono troppo diversi e se non arretrano o si evolvono sarà dura?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.02.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Volevo dire, ieri ho visto due minuti di Monti su tg24, ho notato che il comico adesso è lui, a me Grillo non fa più ridere, mi fanno tanto ridere ma a crepa pelle i vecchi politicanti come gargamella lo psiconano e il rigor e i vari Casini Fini e compagnia bella, veramente spesso cadono nel grottesco strappando risate a più non posso Grillo non sei più il comico. Una cosa non mi è piaciuta di Grillo a fine comizio, ha detto che preferisce che il movimento adesso non vincesse perchè ancora non siamo pronti,vi immaginate altri mesi di governo in balia di questa gente incapace o meglio molto capaci a difendere i propri interessi sicuramente ci ridurrebbero alla povertà a tutti noi, bisogna vincere subito perchè questi ns politici sarebbero capaci di tutto pur di rimanere con la poltrona attaccata al sedere quindi dobbiamo vincere adesso e cacciarli via tutti siamo pronti a governare l'Italia e farla tornare ad essere il paese che si meritano gli italiani

silverio Palcone 06.02.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA è FORSE L'UNICO PAESE DOVE L'INIZIO DEL PROCESSO PENALE NON INTERROMPE LA PRESCRZIONE CONSENTENDO AI FURBI BEN ASSISTITI DA CAVILLOSI AVVOCATI E CON IMPEGNI PARLAMENTARI INDEROGABILI DI FARLA FRANCA
COSA SAREBBE DI BERLUSCONI SENZA LA PRESCRIZIONE PROCESSUALE ?
SUGGERIMENTO :CHIEDERE AL PD DI INSERIRLA NEL SUO PROGRAMMA ELETTORALE

gandal il 06.02.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Sto rileggendo i Promessi Sposi, lo faccio adesso con piacere in quanto le cose imposte danno sempre dispiacere.
Al capitolo I; tomi dal 101 al 290, sono solo 2 pagine, nel quale il Manzoni parla dei bandi emessi dai governatori contro i bravi e i vagabondi. Be che dire siamo verso la fine del 1500 e rendersi conto che a tutt'oggi la situazione è identica fa un pò incazzare.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 06.02.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Venite nel nuovo Post, c'è una lettera di Beppe! :-))

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 06.02.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i personaggio dell'offerta politica sono senza dubbio schizzofrenici ed in malafede, non sanno piu' che pesci prendere, sono in maniera evidente allo sbando, in piu' con una somma paura di prenderle dalla folla inferocita, percio' non si presentano piu' nelle piazze dove possono rischiare, ma nei teatri ed in TV ove la gente ammessa è controllata con i cercametalli ( come negli aeroporti ).
Lo tsunami tour di grillo viene evitato da tutti i mezzi di comunicazione come non esistesse, ed al massimo si scrive di "comico populista".
Le previsioni di voto danno l'M5S al 15/18%, ma tra i miei conoscenti la percentuale arriva al 90%.
E' evidente la connivenza tra la passata politica ed i mezzi di comunicazione per lasciare tutto inalterato e continuare a pescare nel torbido ove politica è mafia e le grandi masse di danaro possono essere divise tra i pochi conniventi che le amministrano.
In sostanza, non votare per M5S è essere conniventi del sistema attuale per continuare a rubare al popolo ( vecchi e bambini compresi ).

adriano fontanot torino 06.02.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

parlando nel contesto mondiale, lasciando fuori l'Italia...(per ragioni particolari)

non è che il comunismo e il nazifascismo siano state
due epidemie influenzali , eh !

da come certe testine vuote li identificano sembra
proprio questo!

ah ah ah!!!


seguito
E così il 29 gennaio Bersani,nella logica veltroniana del “ma anche”,ha rassicurato i suoi elettori veneti durante un incontro a Padova, dicendosi “convinto che sia giunto il tempo di ridiscutere certi privilegi e riequilibrare la bilancia:si deve aprire un confronto vero tra le regioni e stabilire fin dove quelle speciali possono rinunciare e fin dove quelle ordinarie possono arrivare,grazie a nuove forme di autonomia”.Ma gli elettori del PD trentini e altoatesini hanno preteso che Bersani chiarisse a chiare lettere. “L’autonomia dell’Alto Adige non si tocca–ha dichiarato allora Bersani–e del resto io sono un grande amico dell’Alto Adige”. E riguardo all’autonomia considerata un privilegio? “Non credo di aver mai pronunciato quella parola –si giustifica Bersani–Non so come è venuta fuori”
Un rapporto del 2010 della CGIA di Mestre mostra come i cittadini residenti nelle regioni a statuto speciale godano di enormi benefici:nel 2010,la spesa pro-capite in Italia è stata di 3.454 €;in Val d’Aosta di 13.139, nella Provincia Autonoma di Bolzano 9.544,a Trento 8.860
È un caso che ai primi 3 posti ci siano 3 enti a statuto speciale? Ed è un caso che nei primi 7 posti figurino proprio le 6 regioni e province autonome?
Per la Ragioneria Generale dello Stato la spesa pro-capite in Val d’Aosta (12.171 euro) e Trentino-Alto Adige (10.861)è quasi il triplo rispetto alla media nazionale (4.167). Discorso analogo per la spesa sul Pil: se in Italia la media è poco superiore al 15%,in Trentino-Alto Adige è pari al 33% e in Val d’Aosta sfiora il 36% (Sicilia e Sardegna non sono molto lontane)
Nella situazione attuale,non c’è nessuna necessità economica–se non se non per la Sardegna,dove forse l’autonomia andrebbe addirittura rafforzata–che giustifica la permanenza degli statuti speciali;e che una riforma costituzionale non è necessariamente un attentato alla democrazia
Come può Bersani parlare tanto di equità se vuole addirittura rafforzare uno strumento di squilibrio?

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


SPOT SPOT SPOT


Berlusconi: Monti e Bersani hanno confessato l'inciucio

Bersani apre a Monti, altolà di Vendola

Alleanze, da Monti, aut aut a Bersani

Il Cav contro Monti e Bersani

La coalizione di Bersani avanti di sei punti su Berlusconi

Berlusconi: Siamo a 2,3 punti dalla sinistra


.......bla bla bla

------------------------------------------

Eccovi serviti.

http://video.ilmattino.it/index.jsp?videoId=3545§ionId=6


epe pepe 06.02.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto al movimento spero di poter dare un contributo utile al movimento anche se da lontano ciao.Yuri dai Paesi bassi.

yuri f., cagliari Commentatore certificato 06.02.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono quelli con cui viviamo, quelli che amiamo e conosciamo che piu' ci sfuggono.

Norman Maclean

silvano de lazzari (silvano de lazzari, lake como) Commentatore certificato 06.02.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Da byoblu
VALERIO VALENTINI
Pur di imbarcare chiunque,il PD si esibisce in contorsionismi disumani.Dopo aver stipulato l’alleanza con Sel,ma aver anche strizzato l’occhio a Monti e Casini,dopo aver calamitato il redivivo PSI (ancora tu?)e aver teso la mano anche al compagno Tabacci,Bersani non s’è voluto far mancare proprio nulla.E ha stretto un accordo anche con la Südtiroler Volkspartei.E’ il partito altoatesino che si batte per l’autonomia della provincia di Bolzano,che di tanto in tanto minaccia la secessione e che elogia,come “combattenti per la libertà”,i terroristi sudtirolesi che dagli anni ’50 agli anni ’80 hanno organizzato decine di attentati,costati la vita a 21 persone,per ottenere l’annessione all’Austria.Se Grillo è fascista per aver detto che qualunque cittadino,purché abbia i requisiti, può iscriversi al MoVimento,il PD è allora un partito di terroristi,visto che addirittura stringe con chi elogiava i bombaroli?Applicando la stessa logica,Pd starebbe dunque per Partito Dinamitardo?Che poi il Svp è quello stesso che, nelle fasi convulse del dicembre 2010,in vista del voto di fiducia a B,offrì i voti dei suoi 2 deputati al miglior offerente.Cioè,a B,che in cambio regalò alla Svp la gestione della parte altoatesina del Parco dello Stelvio e rimandò la chiusura dell’aeroporto di Bolzano.Con tanti saluti al caro PD,nelle cui liste i candidati Svp erano stati eletti.Uno dice:dopo questa fregatura,col cavolo che il PD ci ricasca.Ma l’autolesionismo del PD non ha limiti,e infatti nel dicembre scorso l’accordo è arrivato.“Un patto di ferro volto a rafforzare l’autonomia” Tra i tanti impegni indicati nel testo sottoscritto da Bersani,ce n’è uno molto importante,che serve a garantire e a rafforzare uno dei privilegi concessi oggi alla provincia autonoma di Bolzano:mantenere il 90% delle tasse sul territorio locale,mandando a Roma solo il rimanente.Ovviamente quest’accordo ha suscitato suscitato le dure reazioni di molti elettori del PD veneto

segue

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, se puoi approfondisci le spese assurde che tutti i tribunale fanno per pagare avvocati d'ufficio. Praticamente ai delinquenti che non hanno un reddito alto (praticamente tutti tranne i politici) la cancelleria paga l'avvocato d'ufficio. Le spese sono elevatissime, in un piccolo tribunale si spende più per pagare avvocati d'ufficio (e gratuito patrocinio) che per pagare i dipendenti che ormai hanno dimenticato da quanti anni sono senza contratto.

MARCO tanese 06.02.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTO E' IGNORANTE E ROSICONE ROBERTO B, CHE MI BANNA PER ESSERE STATO SPUTTANATO? LoL


pagina ufficiale delle forze armate svizzere
http://www.vtg.admin.ch/internet/vtg/it/home.html

pagina ufficiale dell'aeronautica svizzera
http://www.lw.admin.ch/internet/luftwaffe/it/home.html

pagina ufficiale dell'esercito svizzero
http://www.he.admin.ch/internet/heer/it/home.html

"Dipende dai punti di vista !

per esempio la svizzera non ha armamenti e non ha mai fatto guerre !

poi ho sentito anche affermare, che per far smettere a un ladro di rubare gli si dovrebbe dare prima il bottino !

.. ci sono pareri discordanti su molte cose, anche su questo"

Roberto b. alle ore 10.30

Andreè Blatman (capo di stato maggiore esercito elvetico) 06.02.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discorso al senato dello stato di NY sui matrimoni gay apostrofati come nella metà degli Stati Uniti allo steso modo dei matrimoni fra bianchi e negri con leggi protrattesi e insulti fino al 1967 :

http://www.youtube.com/watch?v=sCHkqVbN3jg

se volete ridere una italo americana CATTOLICA a favore dei matrimoni gay, é spassosissima:

http://www.youtube.com/watch?v=dCFFxidhcy0

Buona visione e risveglio delle coscienze, scusate ma non potete essere analfabeti dovete conoscere l'inglese americano per capire, sorry italioti.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.02.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è talmente in malafede da aver accusato i giudici di complotto contro di lui: nei mesi delle stragi di mafia, quando il suo nome ancora non era stato fatto.
E' talmente ignorante da dire "kapò" a un tedesco come se si trattasse di una cosa simpatica o pungente, o almeno logica.
Il suo partito è così marcio da aver truccato le elezioni dell'Aprile 2006.
A loro non importa nulla dei processi, per fare un paio di leggi ad personam non hanno esitato a fare a pezzi la giustizia italiana.

Luigi P. 06.02.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo numeri statistici e non si affronta il problema. L'unica alternativa è una riforma della GIUSTIZIA che non significa soppressione, ma incremento o consolidamento d'organico e di strutture. La soppressione di 31 sedi di Tribunali e 31 Procure attuata con d.l.vo 155/2012 ha reiterato un errore già commesso in passato con R.R. del 1923 sotto il Governo Mussolini. Un tuffo nel passato, un segno di repressione, un grave danno per la collettività. Affrontare con statistiche e raffronti con le realtà di confine è da incompetenti. Maggiore serietà e adeguata informazione cari SIGNORI altrimenti commetteremo il grave errore di pensare che a parole si possono risolvere i problemi dell'Italia. Ribadisco. MUSSOLINI prima di MONTI fece la stessa cosa... meditate..., MEDITATE....
Emanuele Dalla Palma
Attivista M5S di Bassano del Grappa, avvocato.

EMANUELE DALLA PALMA, BASSANO DEL GRAPPA Commentatore certificato 06.02.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

La macchina della giustizia è ferma perchè manca benzina.
Con l'avvento del nanazzo di Corleone si è dato risalto(falsamente) ad una riforma della giustizia ridicola perchè è servita solamente a realizzare la paralisi della Magistratura(doppia carriera dei magistrati,concorsi pilotati,modifica della Consulta con aumento dei componenti Laici-politici).
Carriere burocratizzate.
Poi si sono inventati leggi particolari sui reati(codice penale)Falso in bilancio,prescrizione breve,documentazioni estere in originale...tutto per perdere tempo per ingolfare le procure ed i tribunali di cartacce.
I giudici hanno applicato le regole vergogne approvate da questi governi.
La Magistratura sotto tiro della politica altro che indipendenza,tanto è vero che abbiamo giudici sotto inchiesta e giudici condannati perchè la politica è entrata anche in Magistratura.
Consiglio a tutti di leggere il libro di Travaglio"ad personam": lì c'è tutto lo schifo dei politici.

oreste m******, sp Commentatore certificato 06.02.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Su Casaleggio basta che Beppe dica scusate non sapevo che non fosse un bravo manager ops ho sbagliato, però mi piace come lavora!!! Secondo i "comandamenti" sono cose straconosciute che provengono dai MOTIVATORI COMPORTAMENTALI QUELLI DELLA PNL DI CUI ABBIAMO UN "RAPPRESENTANTE " IN ROBERTO RE, di cui mi sono pagato un pacchetto, trovandolo a dir poco esilarante, almeno per me, ma ottimo per spiriti giovani, non di età ma di "coscienza", come é Beppe, a cui voglio bene, ma sempre accettandolo ed amandolo "percepisco" una sorta di "limite" compensato da questa generosità di se per una giusta causa, stà fattivamente acquisendo una montagna di buoni positivi per la sua prossima reincarnazione.
Dicevo non c'è nulla di misterioso nei "comandamenti" di un'azienda, sopratutto come diceva quel dipendente in malafede, colpevolizzando spese per motivare, entusiasmare, gratificare, basate sulla PNL, i propri dipendenti in un momento di crisi, dandogli il genio, una VALENZA DI SPRECO, invece che un maggior valore attribuito al personale, ed uno sforzo ad incentivarli a far meglio per salvare l'azienda. Quì siamo al solito sordido giornalaismo dell'uomo qualunque fazioso e stupido che PENSA DI FARE ED ESSERE STUPIDAMENTE UN GIORNALISTA MA POVERACCIO LUI E AFFARI ITALIANI CHE NON HA CAPITO QUANTO SIA IDIOTA, O FORSE PRENDONO SOVVENZIONI ANCHE LORO DALLO STATO.....? BUFFONI.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.02.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voci blande io drizzavagli: Il mio nome,
Ciclope, vuoi? L’avrai: ma non frodarmi
Tu del promesso a me dono ospitale.
Nessuno è il nome: me la madre, e il padre
Chiaman Nessuno, e tutti gli altri amici.

...

Per quale offesa, o Polifemo, tanto
Gridasti mai? Perchè così ci turbi
La balsamica notte, e i dolci sonni?
Fúrati alcun la greggia? o uccider forse
Con inganno ti vuole, o a forza aperta?
E Polifemo dal profondo speco:
Nessuno, amici, uccidemi, e ad inganno,
Non già con la virtude. Or se nessuno
Ti nuoce, rispondeano, e solo alberghi,
Da Giove è il morbo, e non v’ha scampo.


ADESSO LO SAPETE IL MIO NOME. GRIDATE PURE AGLI DEI CHE NESSUNO V'HA ACCECATO, CHE NESSUNO V'HA SCONFITTO.

;)


Ho sentito da alcuni sondaggisti che il 33% delle persone è ancora indecisa su chi votare o se andare a votare.
Dobbiamo cercare queste persone per recuperare più voti possibili, scaricando il programma del movimento e cercando di condividere il più possibile il canale "La Cosa" in modo che vedano i comizi di Beppe e si informino sul programma.
Se tutti noi riusciamo a convincere almeno altre 3 persone la vittoria non è più un utopia
W MOVIMENTO 5 STELLE!!!!!

matteo c. Commentatore certificato 06.02.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
a Napoli, con circa cinquecentomila processi arretrati, ci possono uccidere per la strada e non accade niente e amen.
Saluti
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe C. Budetta 06.02.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Vomitevole l’intervento di tal Eugenio Marino, candidato PDmenoelle, nella tribuna elettorale del 04/02/2013 dedicata agli italiani residenti all’estero. Il tal Marino sventola al candidato del M5S una pensione da fame (circa 280,00 Euro mensili) di un cittadino che deve restituire più di 1.000,00 euro, dicendo che quelli sono problemi seri, non quelli che cita il candidato del M5S. Orbene caro Marino e cari comunisti….. mia zia di 71 anni, ha fatto (PER SCELTA) la PROSTITUTA per 35 anni…. Ha iniziato a 16 anni e ha smesso a 51 anni senza mai pagare tasse o versare contributi, facendo una bella vita…. ha viaggiato in tutto il mondo, bei vestiti e belle macchine….. pensa caro, che mi regalava i preservativi e mi faceva scopare (gratis) a natale , qualche sua amica….. ora prende la pensione sociale pari a euro 429,00 al mese per 13 mensilità ….ahahahahah!!! possiede inoltre tre appartamenti…ahahahah!!!!
QUINDI, caro demagogo Eugenio Marino, se sarai eletto; decurtati lo stipendio da parlamentare e dallo a quel “POVERELLO” così che possa fare una vita dignitosa…. altrimenti ritorna a vivere sulla luna…perché è lì che vivi…Coglione!!!!!
PCI=PD=PDL=UDC=LEGA=LADRI!!!!! TUTTI LADRI, FARABUTTI e LADRI!!!!!

paolo rossi 06.02.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la palestra degli acrobati pd da spettacolo nel panorama politico italiano: salti mortali carpiati, salto della cavallina, salti sulla trave e tanti, tanti esercizi a corpo libero e mente occlusa.

Sembrerebbe impossibile che nessuno cada e si faccia male sul serio, ma è proprio così ed a farsi male saranno gli italiani .

Il masochismo è un esercizio diffuso nel nostro paese,come dimenticare le percentuali di consensi che hanno raccolto dc e pci per circa 50 anni?

come si può immaginare che la sinistra in cui il pd gode della maggioranza possa governare un paese impastando insieme antagonisti e centristi ?

noi vorremmo che si focalizzasse bene tutto il movimento che sta avvenendo in quell'area politica e che tutti si rendessero conto ,attraverso i personaggi , che la nostra non è una nazione libera e democratica.

Roberto B. Commentatore certificato 06.02.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
so che il cervello umano est ancora non perfettamente conosciuto in tutte le sue potenzialità e sue forme di interazione con la realtà. premesso ciò, ma come si fa a dire :" anche se raggiungo il 51 per cento farò alleanze con quelli che ho battuto"?
cosa partecipi a fare ad una competizione elettorale dove speri che le tue idee ( idee ? ) siano approvate da una larga parte degli elettori se dici che poi farai alleanze con quelli che hanno idee diverse dalle tue.
maH!! misteri della psiche.
paolo

paolo 06.02.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

In merito all'articolo su Casaleggio, a parte alcuni punti della sua vita da manager che poco importano (anche Marchionne viene considerato un ottimo manager, quindi...) mi interessa pero' questo: " Quegli equilibri che possono darti potere e portarti in Parlamento. Ed è anche denaro. Quale? I 10 milioni l’anno destinati ai gruppi di Camera e Senato del Movimento 5 Stelle. Pochi sanno infatti che gli attivisti per candidarsi alle prossime elezioni politiche hanno dovuto sottoscrivere un accordo al buio. Come dal regolamento di Grillo: in sostanza sarà una società di comunicazione decisa da Grillo stesso a parlare per i Deputati e i Senatori del Movimento. Gestirà circa 10 Milioni di euro l’anno (6,3 alla Camera; 3,7 al Senato; i dati sono calcolati sui numeri ufficiali delle due Camere), che diventano 50 milioni di euro per una legislatura completa, visti i circa 100 parlamentari attribuiti al Movimento, oltre ai loro singoli stipendi. Non sappiamo ancora quale sarà il nome ufficiale della società che gestirà tutte queste risorse. Ma di certo sappiamo che con 50 milioni euro la forza di convinzione e di trasformazione degli equilibri può alimentare molto altro denaro"
vorrei capire...

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che trovo "divertente" è l'accanimento di giornalisti/e (o presunti tali) che sulle piattaforme più disparate cercano in tutti i modi di bloccare il MoVimento, cercandolo di travolgerlo in qualche scandalo così enorme da decretarne il dissolvimento immediato. Io vorrei sapere da questi professionisti della penna per quale reale fine lo fanno, secondo cercano lo scoop cavalcando l'onda del momento più dinamico della recente storia italiana, magari attirandosi gli interessi e i favori del politico di turno che finanzia la tal testa o il tal sito. C'è questa ricerca spamodica di screditare Grillo & Casaleggio: tutto viene riciclato, rimescolato, sbattuto in prima pagina con titoli altisonanti. L'importante è spararle il più grosse possibile, senza però nè mai dare un giudizio personale nè proporre delle alternative, dei metodi. Criticare a spada tratta in maniera inquisitoria, senza se e senza ma, basta soltanto infangare l'avversario. In Italia la macchina del fango è sempre lì pronta dietro l'angolo, ti colpisce sempre e comunque. Peccato che chi il fango l'ha creato ed utilizzato per i suoi fini più beceri viene IGNORATO deliberatamente e le sue malefatte vengono sminuite o deviate, invece gli altri si possono tranquillamente distruggere mediaticamente senza ritegno. QUeste persone che tanto si fregiano di essere i detentori della verità, di sapere cosa c'è dietro al M5S, di scoprirne le veri intenzioni nascoste, perchè non hanno il coraggio si salire sul palco di Beppe e, di fronte a 20000 persone, perorare le loro tesi? Scrivere quattro cazzate su un blog di terzo ordine o su una testa giornalistica che in base al vento che tira cambia bandiera è un gioco troppo facile, signori miei, due colpi alla tastiera e via, l'infamia è belle che pronta e servita. Da sempre i detrattori della vostra pasta sono state fugaci meteore. Divertitevi pure alle spalle di chi cerca di cambiare le cose, stravolgete pure batture e gesti a vostro comodo, ma non avrete vittoria.

Duilio Fiorille Commentatore certificato 06.02.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Bravi,
editoriale bello e interessante. GIUSTIZIA=PRIORITA' STRATEGICA NO. 1 (non solo per la tutela dei contratti e l'enforcement, ma anche per presidiare liberalizzazioni, privatizzazioni etc).
ECCESSO DI ACCESSO ALLA GIUSTIZIA; ECCESSO DI AZZARDO MORALE E FARE CAUSA COSTA TROPPO POCO (l'80% è scaricato sulla collettività), ma, udite udite, l'assurdo del paesello neo-feudale che si chiamna Italia è il tasso legale degli interessi,
per cui se NON PAGHI I DEBITI TI ARRICCHISCI, con un taswso legale al 2,5%, ed un'inflazione di pari entità, cosa si paga di interessi legali???? VERGOGNA ITALIOTA.
RIDURRE IL NUMERO DI PROCESSI PRETESTUOSI E INTRODURRE IL NUMERO CHIUSO ALLE FACOLTA' DI LEGGE, MA ANCHE SOTTRARRE L'ESAME DI ABILITAZIONE AGLI ALBI. R I D I C O L I .240 MILA AVVOCATI, ED OLTRE, OLTRE PIUì DI CINQUE VOLTE QUANTI IN TUTTA LA FRANCIA, ALTRO PAESE DI CIVIL LAW.
V E R G O G N A. e non è colpa dei magistrati, proprio NO. è come se un ospedale con 400 posti letto dovesse accogliere 10 mila malati, senza criterio di gravità, priorità, etc. BRAVO BRAVO IL BANANA DI HARDCORE, CONDANNATO PER FRODE FISCALE...ANCORA A PARLARE DI IMU....MA DI RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, TU E QUELL'ALTRO CEREBROLESO DEL SO-CALLED PROF. VOLTREMONT, o Brunetta? VERGOGNATEVI. ALTRO CHE PRESENTARVI ALLE POLITICHE! AVETE MASSACRATO UN PAESE. MASSACRATO UN PAESE INTERO. FACILE CRITICARE MONTI PER L'IMU CHE HA MESSO PER COLPA VOSTRA.
ABBRACCIATE U'CIESS E CANTATE... NON SON DEGNO DI TE...UOMINI DI MAFIA, E SENZA DIGNITA'

Federico B., Estero Commentatore certificato 06.02.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Molte volte mi è capitato di leggere (in forma estensiva si intende) che Cristo era il primo comunista della storia

Ma in nessuno scritto mi è capitato di leggere (nemmeno nel massimo delle forme estensive) che Cristo fosse il primo fascista della storia

Se qualcuno ti dà di comunista, può essere un errore
ma non può essere una offesa

ma se qualcuno ti dà di fascista, non ci sono sbagli, quella è veramente una offesa

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la politica delle poltrone si fa strada !

bersani, incalzato da berlusconi e temendo un suo sorpasso, propone l'alleanza con monti , mettendo da parte svendola.

certo è che se il pd non vince i suoi lo sbranano, ha promesso posti in controllate dello stato a tutti quelli che non elegge !

la politica delle poltrone impera !

Roberto B. Commentatore certificato 06.02.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Le flotte della pesca industriale stanno sfruttando i mari in modo così intensivo da rischiare di portare molti pesci all’estinzione! Tra 24 ore, però, l’Unione Europea potrebbe votare per un nuovo coraggioso provvedimento per fermare questo insostenibile sfruttamento. I potenti interessi dell’industria della pesca stanno facendo di tutto per mandare all’aria l’accordo.
http://www.avaaz.org/it/eu_save_our_fish_a/?btRplcb&v=21667

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 06.02.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo a Cagliari (streaming completo)02-02-13 tsunami tour (clicca mio nome)
http://www.youtube.com/watch?v=glEm7BC4uO0&feature=youtu.be


reputo coglione chiunque affermi di votare pd perchè di sinistra,pdl perchè di destra,monti perchè di centro.coglioni,questi non sono di destra,sinistra o centro:questi sono,solo,degli imbroglioni.SOLO UN COGLIONE PUO CREDERCI.(o un masochista.in questo caso è giustificato in quanto malato)

vito asaro 06.02.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

SU RAINews ho visto il pezzo di MAURIZIO CROZZA , secondo mè dimostrato il meglio di sè imitando il nano , però non potrò may dimenticarmi il primo piano della faccia impietrita di maroni , che figura di M.....

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 06.02.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L´unico impegno mantenuto dal PDL: la relizzazione di 5000 loculi a Ostia.

Ma anche quí ha vinto l´egoismo e il pensare a se stessi e al proprio fondatore/condottiero.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/06/elezioni-2013-peggiori-manifesti-elettorali/490575/pdl-a-ostia-nonleggerlo-blogspot-it/

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

" NON SI PUO' FERMARE L'ACQUA CON LE MANI".
AH AH AH AH AH ..CHE FIGATA RAGAZZI, IL BETTOLINO PER DIRLA QUESTA COSA QUI VUOL DIRE CHE CI HA PROVATO A FERMARE L'ACQUA.IN QUEL MODO..AH AH AH.... MA VE L'IMMAGINATE IL BETTOLINO CHE GLI ENTRA L'ACQUA IN CASA E LUI CHE TENTA DI FERMARLA CON LE MANI..."MO BOIA D'UN GOVERNO LADRO, MO QUANTO PIOVE OGGI????
"AH,AH, COGLIONE D'UN BERSANI, MA CHE FAI ANCORA IN ITALIA, MA DAAAIII SCAPPA PIRLA CHE L'ONDA ANOMALA DEL 5 STELLE TI STA ARRIVANDO IN CASAAA"
.....AH AH AH CHE FIGATA,.... NON SOLO GLI ITALIANI, MA ANCHE QUEL PIRLA DI BERSANI SE LA BEVE LA STORIA DEI SONDAGGI!
PD 31%, PDL 20%.......AH AH AH AH AH....MA BERSANI, IO TI FACEVO PIRLA MA NON FINO A QUESTO PUNTO....AH AH AH CHE FIGATA,... MA SEI PROPRIO ANDATO DI MELONE, MA VERAMENTE NON L'HAI CAPITO CHE QUSTA FARSA DEI SONDAGGI L'ABBIAMO MESSA SU IO ED IL TUO MASSIMO... A CASA MIA L'ABBIAMO PENSATA, AD ARCORE...AH AH HA MA NON TEL'HA DETTOOO..E MICA E' LA PRIMA VOLTA..MA SEI STANCO??
AH AH, CHE FIGATA.... UN CANDIDATO LEADER CHE NON SA UN CAZZO DI COME VANNO LE COSE.....
SCAPPA BERSANI, SCAPPA..CHE SE CON LE MANI NON PUOI FERMARE L'ACQUA .......FIGURATI UNO TZUNAMIIII
!!!!!!!!!!!.......................................................................................................AH AH CHE FIGATA!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 06.02.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

bersani che cerca un'alleanza con monti ma,vendola,continua a proclamarne l'incopatibilità.berlusconi alleato con la lega che smentisce ogni sua affermazione.ma è possibile che gli italiani non capiscano ancora con chi hanno a che fare?possibile che controfirmino un governo che ha in se il germe del fallimento?ma cosa ci vuole a capire che,costoro,sono,solo degli imbroglioni?che vogliono,solo,essere mantenuti?che amano,solo,il cassetto con i soldi?ma siamo un popolo di masochisti?ma,cazzo,possibile che rinunciamo a difenderci?

vito asaro 06.02.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

cosa succederà dopo il 25 febbraio? non sono un
chiaroveggente ma proverò a fare una previsione.
BERSANI darà un calcio nelle parti basse a VENDOLA
BERLUSCONI darà un calcio nelle parti basse a MARONI
MONTI verrà nominato da RE GIORGIO.
tutti quei partitelli es: RIVOLUZIONE CIVILE,GIANNINO
FERMIAMO IL DECLINO si scioglieranno e entreranno a
far parte della nuova CASTA CUPOLA UNITA.


PS
spero di sbagliarmi ma spesso ci prendo.

italiano incazzato 06.02.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto che Grillo potrebbe andare da Mentana. Spero proprio di no, perchè in tal caso NESSUN ITALIANO ALL'ESTERO potrebbe vederlo, in quanto La 7 non è sul satellite !

giuseppe c. Commentatore certificato 06.02.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Intervenire sull'accesso universitario rendendolo, di fatto, a numero chiuso non mi trova affatto d'accordo. Piuttosto occorre regolamentare e intervenire sul sistema d'accesso all'ordine degli avvocati, diminuendone il numero e rendendo le ammissioni completamente trasparenti.

Marco Tomassini, Trevi Commentatore certificato 06.02.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Oltre quello che è specificato nel post:cioè che la giustizia e cucita addosso come un abito, per ricchi e furbi di ogni risma.Anche la detenzione non è uguale per tutti..un "personaggio famoso"non avrà mai un regime carcerario, comune..(spesso non stà neanche in carcere..ma ai domiciliari ,con tutti i confort).avrà anche li i suoi privilegi.Le prigioni sono come la società (solo più in piccolo)e quindi ingiuste.Le condizioni devono essere egualitarie...o umane per tutti,o a maggior ragione disumane per tutti.

michele ., rimini Commentatore certificato 06.02.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

buon pranzo blog!!sapete bene che son sempre ottimista e credo fermamente che avremo la maggioranza assoluta!!sapete bene che i sondaggi televisivi son falsi e falsati!sapete bene che i sondaggi che riporto io,fatti da me,ci danno oltre il 60 x cento!bene,unico mio dubbio era riguardo alla mia povera regione,la lombardia.qui abbiamo il peggio!!abbiamo CL e la lega...nessun altra regione ha avuto tante disgrazie insieme!!!adesso la lega è estinta!!!non esiste più!via uno.....CL ormai è allo sbando!via due....ma temevo il ritorno del pd e di combriccole varie,invece.....è certooooo,anche qui vinciamo!!!anche qui si parla solo del M5S !!!!punto.e la Carcano è la faccia più bella e chiara mai apparsa sulla scena politica della lombardia!e con lei tutti i papabili del movimento!ora finalmente posso assicurarvi che anche qui sfondiamo!che anche qui la gente ci crede e rialza la testa!!!!ma ho avuto paura per un pò...

Luca M., Rho Commentatore certificato 06.02.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

NELLE ULTIME dichiarazioni di VENDOLA siè capito di che pasta è fatto : supplicando bersani di non lasciarlo solo.. è propiò un prete di mezza stagione .......

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 06.02.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

....credo che oggi nel civile uno dei problemi più grossi sia il gran numero di cause di separazione ( ne parlo per conoscenza diretta ... ).Una delle soluzioni per snellire questi procedimenti,spesso imperniati su litigi per cose risibili,sarebbe introdurre una legge che portasse il periodo della separazione ad un anno ( adesso è di tre anni ) e rendesse il passaggio seguente ,cioè il divorzio , automatico alla fine dei 12 mesi.Questo impedirebbe di seguire (come avviene oggi)un nuovo procedimento presso il giudice e , addirittura, cose poco eleganti ( ma che avvengono quasi sempre ), come la richiesta di danaro per la "concessione" del divorzio ( come se uno dei due ex coniugi avesse più diritti o potere dell'altro).
.... E' chiaro che una legge simile non sia vista molto bene in un paese simil-cattolico quale il nostro nè tantomeno da categorie di "professionisti" che sulle separazioni si arricchiscono......

FABIO LUCENTI 06.02.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Il fascista si riconosce sempre perché quando lo metti alle corda ti dà subito di comunista
In realtà tra i comunisti ci sono stati molti dei migliori uomini di questa Terra, ma non si conosce fascista che non sia stato un fetente

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non metti nome e cognome?

dissero tale Enrico, Calcio e christian.

perchè non iniziate voi 2?

ipse dixit XD

nombre y cognombre 06.02.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo a Bolzano il 10 in piazza municipio??? Ma è piccolissima quella paizza!

davide L. 06.02.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Considero una pessima idea quella di intervenire sul numero massimo di accessi all'università, qualunque sia la facoltà di cui si parla.
L'università è una facoltà e deve essere il merito a decidere quali avvocati siano bravi e quali no.
Si è fatto tanto per liberalizzare il settore della consulenza legale e adesso vogliamo tornare indietro ?
Aggiungo inoltre che se i tempi della giustizia sono lenti, questo non è certo imputabile al numero di avvocati in circolazione.
Cerchiamo di mettere di mettere i cilindri all'interno dei cerchi per cortesia...

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni Commentatore certificato 06.02.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

skytg24: Pompei cadono i muri perché piove troppo, "eccessive piogge"...dunque la colpa é della pioggia o di dio che fa piovere troppo.

Ma si puó credere ad una tv cosí???

SOprattutto i sondaggi sulle elezioni mi sembrano affidabili! ;)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

io non ho parole, siete tutti un branco di rincxxxiniti:

a) i troll, etc. Ma siete normali? Mi spiegate dal punto di vista politico, in che modo pregiudicherebbe grillo o mi dovrebbe convincere a non voltarlo, il fatto che per una disgrazia (dettata dall'improdenza) ha causato la morte di qualcuno? Alla peggio, non ci andrei in macchina d’inverno in una strada di montagna. E' si una condanna penale, ma non per DOLO, non c'era l'intenzione, ma le volete paragonare con reati tipo corruzione, bancarotta fraduolenta, etc? Ci sono tanti punti per attaccare grillo sul piano politico e attuale, questa proprio non regge.

b) Chi difende grillo sulla questione di merito, è un imbexxlle. Il fatto in se è innegabile, è stata un’imprudenza, e non si sono interpretazioni soggettive. C’è una sentenza di 3° grado in giudicato, che sancisce le responsabilità, punto. Ha sbagliato, ci sono morti e gente che soffre in mezzo, e ha pagato la sua colpa. Non difendetelo (sul merito), apparite come servili e patetici.

c) I giornali. Vanity far è già di per se spazzatura, e quello che ha fatto è ignobile. Ancora più ignobile, giornali seri come repubblica o il fatto (può non piacere o no la linea editoriale, ma sono seri e non si occupano di stronzate), che riportano la notizia.

d) La vittima in questione… Beppe è sempre stato famoso, la sua presenza costante su giornali tv è un fatto che risale almeno dal v-day (2008?), e se proprio vogliamo essere di manica larga, diciamo dalle regionali siciliane. Ma questa si sveglia a 2 settimane dalle elezioni? Cosa pretende, che lui, in una situazione massacrante di campagna elettorale, abbia la forza psicologica di affrontare ORA la questione?

Un NON sostenitore.

Andrea 06.02.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma razza di proposta è quella di ridurre gli avvocati?

* Programma Lista Amnistia Giustizia Libertà *

http://www.amnistiagiustizialiberta.it/programma-lista-amnistia-giustizia-libert

I capitoli:

PREMESSA: L’ITALIA, UN PAESE FUORILEGGE PLURICONDANNATO IN SEDE EUROPEA.

USCIRE SUBITO DALLA FLAGRANZA DI REATO: AMNISTIA PER LA REPUBBLICA.

APRIRE SUBITO IL CANTIERE PER UNA RIFORMA ORGANICA DELLA GIUSTIZIA.

1. Rinnovamento della magistratura

2. La riforma del codice penale

3. La questione penitenziaria: le carceri fuorilegge sempre più emblema dell’ingiustizia di Stato

4. La riforma della giustizia civile

5. Efficienza dell’apparato giudiziario

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 06.02.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Forse in Italia la giustizia funziona un pochettino peggio che altrove soprattutto per la lunghezza dei processi, ma non c´e´posto al mondo dove funzioni veramente.
La legge e´uguale per tutti, e´la sua applicazione che crea le disuguaglianze.
Ovunque un magistrato difficilmente e´imparziale, e´un essere umano e come tale ha i suoi ideali e il suo modo di vedere la realta´che puo´essere piu´favorevole a uno e meno ad un altro.
Le sorti di un processo a volte sono anche legate alla fortuna o alla sfortuna.
Quanti sono stati condannati ingiustamente e quanti (di piu´)non sono neppure stati condannati?

Patrizia B. 06.02.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe mi chiamo Gerri sono un piccolo sindacalista della Cisl di Cuneo,il mio settore di riferimento è l'edilizia.Io ho molto rispetto per quello che dici e per le tue opinioni, molte sono da me condivisibili(politici, costi ecc.) altre meno e mi riferisco a quelle riguardo al sindacato,io sono consapevole che tutto il sindacato è fatto di persone e che possono commettere anche errori ma la maggioranza credimi fa il massimo per assistere al meglio i lavoratori da molte aziende disoneste. io vorrei invitarti, dopo le elezioni ovviamente, a Cuneo completamente in incognito in un giorno scelto da te ,anche deciso la sera prima, a passare una giornata di lavoro con me anche per poter farti una tua idea su quello che fa un sindacalista di provincia ogni giorno.Io spero che tu possa onorarmi della tua presenza dandomi la possibilità di conoscerti e di passare insieme una proficua giornata con la gente che tu conosci benissimo come ,lavoratori,disoccupati .Augurandoti un buon proseguimento della tua campagna elettorale ti saluto e spero di incontrarti
in fede
Gerri

gerlando castelli 06.02.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facciamo un gioco: vota l´alleanza!
pd+sel+monti+topolino+
pdl+......
ingroia+....

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

++++SCANDALOSO!!!!!+++++++
A GRILLO OGGI SON CADUTI 3 CAPELLI!!!VERGOGNAAA!!!
HA PESTATO PURE UNA MERDA CHE POI A PORTATO SUL PALCO !!!
INDECOROSO E OLTRAGGIOSO!!!
State attenti.

simone stellini Commentatore certificato 06.02.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno ha letto l'aticolo si questa mattibna su affari italiani? nessun commento? Beppe per favore dicci qualcosa

andrea r 06.02.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

avete letto l'articolo su affari italiani di questa mattina? nessun commento in proposito? Beppe per favore dicci qualcosa

andrea r 06.02.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore mi date il link del vecchio post in cui grillo parla del suo incidente d'auto? Non sto riuscendo a trovarlo -.Lo devo sbattere in faccia a dei cretini Grazie

mariuccia rollo Commentatore certificato 06.02.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"In nessun Paese europeo esistono tre gradi di giudizi"
Informati meglio.
Qui in Germania ce ne sono tre e uno addizionale PRIMA del processo in cui un giudice si pronuncia a favore di una o dell´altra parte, dando una sentenza che potra´anche essere capovolta nel procedimento successivo, ma che a volte fa desistere il querelante facendogli risparmiare un sacco di soldi...

Patrizia B. 06.02.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

"La prima cosa che un fascista fa quando è bollato nella sua miseria umana ..."
La prima cosa che fanno coloro che sono privi di concetti e non capiscono quello che dice l´interlocutore, e´dichiararlo Fascista o Comunista, a seconda dell´ambito in cui scrivono.
In realta´le idee non appartengono a categorie o schieramenti politici, sono buone o cattive a seconda dei risultati che si ottengono.
Anzi, arriverei al punto di dire che le idee, gli ideali, non hanno colpa alcuna se chi li mette in pratica non ne e´all´altezza.
La storia ha decretato il fallimento del comunismo e del fascismo, ma la colpa non era nella dottrina, era di colui che se ne serviva per ottenere i suoi interessi, a volte anche in modo criminale.
I lagher nazisti sono paragonabili alle "purghe" staliniane, gli uni razziali, gli altri ideologici, ma entrambi sono genocidi, che trovarono la scusa in "ideali" fabbricati ad hoc.

Patrizia B. 06.02.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vendola "scaricato"....Bersani non nasconde la voglia di fare le "merende" politiche con Monti..
chissà...ma chi decide Siena...o Roma..?mah!....attendiamo fiduciosi che gli inquirenti "arrivino" al "bandolo della matassa"...poi vedremo che fine farà il Monte dei Pascoli di SIena..!
Nulla accade per caso...!!mi auguro che gli italiani salutino dal molo il "bastimento" sul quale imbarcheremo questi signori ad un esilio di trombati a tempo indeterminato!
Ci vedremo sul Molo di p.zza Montecitorio..quando con usciranno con i loro "fagotti" in mano...per andarsene a casa!!...capolinea!!scendere prego!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 06.02.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Credo che nell'ultima parte dell'articolo ci siano degli errori conseguenti alla cattiva conoscenza del problema e della sua reale portata.
L'inefficienza della Giustizia non dipende dal numero degli avvocati, dipende dal fatto che i giudizi non vengono definiti. Della definizione di un giudizio, come è facilmente intuibile, non può essere responsabile l' avvocato.
In tutte le situazioni c'è sempre un avvocato che ha interesse ad una rapida definizione della controversia. Manca la risposta.
Nel procedimento civile esiste una norma che sanziona con il risarcimento del danno la lite temeraria, applicarla porterebbe alla immediata deflazione dei procedimenti temerari.
In realtà non mi risulta che questa norma trovi frequente applicazione. Se ne deve dedurre che le liti proposte non siano temerarie e in conseguenza è diritto del Cittadino ottenere una risposta dal giudice.
Chi approfitta delle lungaggini della Giustizia comunque sono sempre i poteri forti (es. Assicurazioni e banche) non certo il cittadino che solo in caso di ultima soluzione ricorre al procedimento Giudiziario.
In ogni caso i gradi di Giustizia sono una garanzia per il cittadino. Lo stato a cui è delegata l'Amministrazione della Giustizia deve far sì che i gradi di Giustizia vengano esauriti in tempi accettabili modificando ed adeguando le proprie strutture in funzione delle mutate esigenze.
Il governo dei tecnici ha soppresso diversi tribunali e tutte le sezioni distaccate.
Questa iniziativa non sarà certo un vantaggio per i cittadini, poichè nel presidio di giustizia oltre alle cause in contenzioso vengono trattate altre funzioni come ad esempio quelle di volontaria giurisdizione (nomina amministratore di sostegno, accettazione eredità, ecc. ...) ed i cittadini delle provincia dovranno spostarsi nei luoghi di accentramento del potere giudiziario per ottenere quello che il sistema ramificato metteva a disposizione sul posto.
Penso che amministrare la Giustizia si un servizio non un potere

franco arcaleni, città di castello Commentatore certificato 06.02.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che un fascista fa quando è bollato nella sua miseria umana è di darti del comunista.
E con questo non solo avvalora l’idea del suo fascismo latente o dichiarato, ma mostra di non avere la più pallida di quali siano i diritti umani.

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli abusi sulle parole sono abusi sui concetti Sono manipolazioni sulle menti umane
In Italia la parola giustizia è una parola abusata
In nessun Paese europeo esistono tre gradi di giudizio
In nessun Paese europeo esiste che l’appello sia una mossa fissa e dovuta, e non un caso eccezionale da richiamarsi solo in situazioni rarissimi qualora siano emerse prove sostanziali, fondamentali e inconfutabili, tali da rovesciare la sentenza
In nessun Paese europeo esiste una Cassazione nominata dal potere politico col preciso scopo di annullare i processi a centinaia col pretesto di scarni elementi formali
In nessun Paese europeo esiste che per pene al di sotto dei 2 anni non sia previsto il carcere e che il carcere sia dato solo dopo la sentenza di terzo grado e sia immediatamente trasformato nei domiciliari per persone dell’apparato
E in nessun Paese europeo la lentezza dei processi è essa stessa causa di ingiustizia
In nessun Paese europeo le carceri sono piene solo di poveracci, di drogati e di extracomunitari ammassati in condizioni di tortura, e siano così vuote di ricchi, banchieri e politici, i cui reati sono spesso ben più pesanti e dannosi per la comunità, e che ci siano costantemente delle denunce da parte delle istituzioni europee sulla barbarie delle nostre carceri ma non ci siano mai denunce sullo stato di protezione dei delinquenti politici
In nessun Paese europeo esiste la prescrizione, quella che in un solo anno annulla 130.000 processi e priva le vittime di ogni giustizia
Di tutti questi misfatti non l’ordine giudiziario è colpevole ma quella casta politica che ha inteso usare la Magistratura come strumento per consolidare il proprio potere iniquo
E' con questi espedienti che una casta ben consapevole dei propri crimini si è difesa con leggi che hanno rovesciato il concetto di giustizia in quello di iniquità

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Il silenzio dei media uniti alza sempre di piú la voce, sta diventando assordante e tra pochigiorni spazzerá via tutto e tutti della vecchia politica.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

c'e' sempre un dato di fatto che non si puo' nsacondere o bypassare:
l'attual parlemento eì a maggioranza berluscniana, cioe' non did estra, non di sinsitra, ma berlusconiano, non c'e' neitne che possa passare se berlusconi (cioe' il gruppo di persone, movimento, partito o casta) che lui non voglia a parte qualche caso marginale.
ne consegue che se mnti ha fatto quello ceh ha fatto lo si deve al parlamento, che ha fatto apssare le nefandezze mntinane ma ha boccciato sempre altre leggi ad es la partimoniale ma potremmo parlare di una seria legge anticorruzione, un nuovo sistema elettorale etcetc.
quello che e' passato e' il soltio salasso di nuove tasse e taglia al welfare, cioe' la steessa politica adottata dal governo berlusconi, casomai usando molta piu' vasellina (rimbambimento mediatoco), basta ricordare i tagli alal scuola della "riforma" gelmini.

quindi, quando berlusconi parla male di monti, mente sapendo di metnire e quello ceh monti ha fatto e' farina del suo sacco.

francesco 06.02.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo avuto per vent'anni, a fasi alterne ma lunghe, un affiliato della mafia al governo, un puttaniere pedofilo e il clown piu' ridicolo degli ultimi 150 anni, alleato con una banda di secessionisti, razzisti, ladri e truffatori.

Abbiamo avuto una falsa sinistra e una falsa opposizione affinche' il predetto mafioso potesse farsi i cazzi suoi e potesse permettere agli altri di continuare a farseli, i cazzi loro!!

Abbiamo avuto una classe politica, dai Comuni fino al Parlamento che ha rubato tutto il rubabile e ci ha regalato 2000 miliardi di euro di debito pubblico, togliendoci di fatto: Sanita', Pubblica Istruzione, Welfare, lavoro e relative tutele sindacali!!

E sti stronzi osano ancora parlare di Beppe e del suo incidente stradale del 1981 e di Casaleggio.

Ma vedete d'anna' affanculo, va'!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.02.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/529669_534811249873955_292938998_n.jpg

secondo voi, la Luciana dovrebbe RIFIUTARLI ? o no!

perchè tutto sommato lo sa anche lei...che è uno
spreco di "risorse" ... eh eh eh eh eh!!!

ma chi è stato ad alzare i "PARAMETRI" di INGAGGIO?
nessuno lo ricorda più, eh !

« alle prossime voterò L'IMU, se mi toglie berlusconi dai coglioni »


ps. certo che confondere un "comunistaccio" come me con la Viviana denota un acume particolare della Patrizia B. lo stesso acume che dimostra scrivendo quel mare di stronzate !!! :-DDDDDD!!!
una volta c'era la megattera di Como che mi confondeva con Castellucci Fabio, oggi il Fabio sta del tutto alla parte opposta!

Ecco quanto capiscono di politica-sociale certe
testine bacate! CVD !! sono italiote e lo saranno sempre, anche se cambiano i governanti!

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 06.02.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Grande Sardegna!
Ci vediamo in ValSusa, "a sarà dura" ma ce la faremo.
Ho un sogno, mi piacerebbe trovare a tu per tu, un qualche "giornalista" di Libero o simili, avrei da dirgli due cosette!!

adriano 06.02.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Tempo scrissi sul blog che per rifornare la giustizia in Italia, sarebbe sufficiente istituire un pool di laureandi in giurisprudenza con i controcoglioni scelti dopo appurata verifica, lindi e puliti dal sistema, coadiuvati e coordinati dal un gruppo di professori con super controcoglioni(ci sono) tempo due anni avremmo una giustizia equa efficace ed uguale per tutti i cittadini.
Da ultimo abolirei gli ermellini neri e rossi in tribunale mi sembrano pinguini tutti neri, quelli rossi sembrano appartenenti a una setta non parliamo poi della bava alla bocca e dei visi sembrano mummie eta media 75/80 anni, in pensione fuori dai coglioni a max 5.OOO euro al mese.

claudio lo zoppo 06.02.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Un altra vittoria M5S

Ecco che a due giorni di distanza dall testimonianza di Matteo Dall’Osso in corriere della sera propone un articolo-inchiesta sulla sclerosi multipla.

http://www.corriere.it/salute/speciali/2013/sclerosi-multipla/

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Sollievo nel Pd, che rischiava di vincere le elezioni, dopo che Bersani ha fatto intendere l'accordo post-elettorale con Monti...
Siccome, a prescindere, comanderà comunque Monti...
Anche nel caso dovessero vincere è come se avessero perso...
Astascell...

mauricio espinoza 06.02.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK , abbiamo capito , Bersani, Monti ,la Merkel ed Hollande hanno fatto un accordo: usiamo contro Grillo la stessa arma che usammo per far fuori il Berlusca , lo spread . I tedeschi ed i francesi hanno ancora in portafoglio molti titoli italiani , posso quindi tranquillamente far salire o scendere lo spread. Sospetto che terrorizzeranno di nuovo gli italiani prima del voto così da indurli per paura a votare Monti e Bersani . Dal punto di vista dei dati economici internazionali vedi USA in ripresa , un aumento dello spread adesso è ingiustificato. Quindi?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

PRIME MANOVRE DI DISTURBO DI RIVOLUZIONE CIVILE:

Alcuni nostri attivisti stanno facendo in questo preciso istante la fase di attacchinaggio manifesti elettorali nella nostra zona. Ci hanno appena comunicato che i manifesti di Rivoluzione Civile (INGROIA) sono attaccati in modo da occupare anche lo spazio riservato al M5S. Giusto per la cronaca, ognuno tragga le sue conlusioni. Noi abbiamo fatto le foto e le faremo vedere agli organi competenti e ci adopereremo come indicato nel regolamento affissioni che il comune ha fornito. Bravo ingroia, cominci proprio bene!!!

Duilio Fiorille Commentatore certificato 06.02.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La macchina del fango continua implacabile la sua opera nel tentativo di discreditare il Movimento 5 Stelle

Le verità choc su Casaleggio
Tutto quello che Grillo non dice
Mercoledì, 6 febbraio 2013 - 10:09:00
di Antonio Amorosi

BOLOGNA – Solo in un monologo di Beppe Grillo ti aspetteresti la storia di un manager che somiglia ad Angelo Branduardi e che con 15 milioni di euro di buco di bilancio nel pedigree riesce a farsi passare per “guru”! Ma forse no!

http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/le-verit-choc-su-casaleggio-tutto-quello-che-grillo-non-dice060213.html?refresh_ce

Chissa' perche' quando leggo simili attacchi al Movimento mi convinco sempre piu' che votarlo e' la cosa piu' giusta e sacrosanta che io possa fare.

Che continuino pure...vedremo fra meno di tre settimane!!



Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.02.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI, ANDATE A VEDERE LIBERO COSA DICE DI GRILLO E CASALEGGIO. ORA E' GUERRA APERTA!!

daniele n., desio Commentatore certificato 06.02.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fascismo filosoficamente non esiste.Non è mai stato una ideologia,una filosofia,una dottrina, una forma di pensiero strutturato.Non c'è nulla nel fascismo che riguardi la ragione e non c'è fredda intelligenza o esperta cultura che possano nascondere la mancata evoluzione dal cervello rettile al cervello superiore
Il fascismo nasce come precondizione umana in chi è privo di empatia sociale,focalizza la propria appartenenza a una situazione di privilegio e di selezione che dà diritti e potere solo ad alcuni togliendoli ad altri,emargina la massa sofferente condannandola a uno stato perpetuo di diseguaglianza e di soggezione,pur di far prevalere il proprio gruppo di appartenenza col massimo dei diritti possibili
Il fascista è colui che non prova partecipazione umana verso chi soffre,sia esso il malato,il povero,il diverso sessuale o religioso,la donna vilipesa,l'extracomunitario,il profugo..
E' chi ha bisogno di creare la diversità per godere di diritti in modo esclusivo privandone gli altri.E' chi non capisce che la vita è un diritto per tutti,il progresso umano e civile è un diritto per tutti,l'eguaglianza di fronte alla legge è un diritto per tutti,la legge giusta ed equa è un diritto per tutti
Il fascista intende i diritti solo come possesso esclusivo ed è convinto che qualunque rispetto dato al genere umano lo deprivi di qualcosa che deve spettare a lui solo in nome del suo solo egoismo
Il fascista è un essere incompleto nella sua crescita civile e sociale che segue solo la legge del proprio IO e crede di potersi realizzare e difendere solo sulle spalle dei più deboli, pretendendo che questa egoistica legge del più forte sia considerata giusta e sia rispettata
E non ha molta importanza che davanti al suo nome,metta una sigla cattolica o di dx o di centro o di sx,il fascista ha un solo carattere che è il suo spasmodico EGO,quello della sua classe,della sua casta,della sua corporazione,del gruppo che gli garantisce un vero o presunto potere privandone gli altri.

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

La cassazione andrebbe interpellata Solo per violazioni alla Costituzione si taglierebbe così 90% dei ricorsi.

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 06.02.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

ancora stupidi attacchi al movimento:l'incidente di grillo.casaleggio con fantasiosi progetti ecc...non hanno capito che,dietro il movimento c'è un popolo,massacrato,che non ne può più e che,a questo punto,non conta più niente tranne la rabbia e la fame che ci sta divorando.ammesso che ci sia un casaleggio che abbia fatto strani calcoli,ormai,non conta più niente:conta,SOLO,il popolo affamato.quindi,cari stronzi,è inutile che cerchiate di smontare il movimento:la fame e,la rabbia accumulata porterà,comunque,ad una ribellione e,per voi,l'arma meno dolorosa è il m5s.

vito asaro 06.02.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

L'outing di ieri di gargamella, relativo all'alleanza già stabilita con rigor mortis, è stato proprio un bel autogol! Questi sono nati perdenti! Ora rigor mortis è destinato a ridimensionarsi ben al di sotto del 10% in quanto i suoi potenziali elettori non sono di sinistra e non sorridono all'idea di mettere al governo i post-comunisti.
la conferma:
Monti e Bersani rischiano non avere maggioranza (Citi) 06/02/2013 11:20 - MF-DJ
MILANO (MF-DJ)--Citigroup vede "un rischio sempre maggiore che anche un'alleanza post-elettorale tra Monti e Bersani possa non essere sufficiente per garantire una chiara maggioranza al Senato, aumentando la probabilita' di un Parlamento bloccato". Gli economisti della banca si riferiscono in particolare alla "rapida riduzione" del vantaggio della coalizione di centro-sinistra in favore del centro-destra e del Movimento 5 Stelle, fotografata dagli ultimi sondaggi.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 06.02.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto può essere ignorante l'influencer Roberto b.?

Secondo lui, altissima intelighenzia del blog, la Svizzera non ha armi.


Foto di un caccia svizzero che decolla da una strada dopo essee uscito da un hangar nascosto in una caverna tra i monti.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/bb/X-street.jpg

Ma LoL...

Beata Ignoranza sarà presto Onorevole.

J. Erode Erculo 06.02.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

In Francia i giudici alle 8 sono negli uffici, timbrano il cartellino e fanno 8 ore in ufficio, LAVORANO moooltooo di piu'. Da noi fatevi un giro al pomeriggio nei tribunali e vedete quanti ne trovate.
Chi decide di fare una causa civile o querelare qualcuno lo fa indipendentemente dal numero degli avvocati.
Uno stato serio poi la Giustizia la da, non la nega.
CA-PI-TO-MI-HAI ?????

vox populi 06.02.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Non ho letto i contenuti. Solo il titolo.
E non lo leggerò perchè sono una perdita di tempo.

Sono penosi. Non sanno più a cosa attaccarsi. La dice lunga su chi amminsitra.

Sono penosi, vergognosi e la fantasia non credo sia sufficiente a definirli.

http://affaritaliani.libero.it/emilia-romagna/le-verit-choc-su-casaleggio-tutto-quello-che-grillo-non-dice060213.html

Gian A 06.02.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

spesso,nelle discussioni,ci sono persone che seguono,solo,il corso dei loro pensieri.non ascoltano l'interlocutore per cui,non rispondono alle domande degli altri ma,a quelle che si sono poste da sole.anche qui noto che,spesso molti,per la mania di scrivere qualcosa,rispondono ai commenti,senza leggere e capire cosa uno ha scritto.

vito asaro 06.02.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

OT
parlare di un incidente di 30 anni fa per screditare qualcuno significa che la fifa è tanta,giornalisti schifosi !!!

simone stellini Commentatore certificato 06.02.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA GLI APPLAUSI A SILVIO A BALLARO'!!!!! NE VOGLIAMO PARLARE????? TV+STAMPA=CONTROLLO DEL PENSIERO

roberto f., bologna Commentatore certificato 06.02.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se questo non e' il metodo Mesiano, cos'e'?

E' comunque un buon segno:se si riducono a questo vuol dire che sono disperati...

http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/1177136/Cristina-Gilberti---Grillo-ha-distrutto-la-mia-famiglia-e-non-vuole-neanche-parlarmi-.html

Colgo l'occasione di questo post per scusarmi per aver parlato di Dario Fo all'isola dei famosi: avevo in un angolo della mia memoria un ricordo di Dario Fo che era stato rimproverato per non aver voluto svolgere lavori manuali e chissa' perche' l'avevo associato all'isola dei famosi (che non ho mai guardato...). Probabilemente sto diventando vecchio... non sono solito agli errori di memoria.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 06.02.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi e monti sono neocon destroidi, hanno sotto tanti aspetti lo
stesso programma che si puo' riassumere con la frase "piu' sei piccolo piu'
devi pagare", le uniche leggi fatte passare a monti da un parlamento a
maggioranza berluschiana (nenache di destra o bypartisan, berluschiana,
dall'attuale parlamento non passa niente che berlusconi non voglia a parte
qualche incidente di percorso o cose molto marginali), sono tutte impostate
su questa frease, piu' conti un cazzo piu' paghi.

ma una differenza sostanziale, importantissima, di cui non si puo' fare
finta di niente per la sua gravita', e' che il berlusconismo tra i
"vincenti", la "casta da tutelare", "quelli che muovono l'economia",
annovera anche il malaffare, i corrotti e addirittura le mafie.

con mnonti abbiamo un clone della tatcher e di reagan, senz'altro da
evitare, berlusconi e' come il batista di cuba, quando fece diventare
l'isola terra franca per le mafie e gli imprenditori avventurieri (in senso
negativo) di mezzo mondo. e il popolo zitto a subire e a fare da schiavetti
dei vari boss mafiosi.

a maggior ragione da evitare.

francesco 06.02.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Silvana è stata ospite a PIAzza Pulita? Oppure ho capito male?

mariuccia rollo Commentatore certificato 06.02.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crozza Vs Bersani = ucciso

michele ., rimini Commentatore certificato 06.02.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

.....e per la serie "1 su mille ce la fa" signori benvenuti alla pagina delle donazioni. Si perche' su 1 milione di "follower" del blog, ci sono nemmeno mille donatori.

Sarebbe utile e vitale il contributo di tutti (anche piccolo, quello che uno puo') a sostegno del Movimento e vi spiego anche perche'.

Faccio parte degli attivisti meetup della mia citta' e abbiamo finito gli spiccioli gia' pochi che c' erano per mandare in stampa il programma e i volantini, unico mezzo che abbiamo per lasciare un segno informativo alle persone. Gia' ora pur di averne qualcuno in piu' stiamo aggiungendo soldi direttamente dalle nostre tasche, 5 euro, 10 euro ecc..Facciamo le fotocopie...ma e' necessario l' aiuto di tutti!!

INVITO CON TUTTO IL CUORE A LASCIARE QUALCOSA PER SOSTENERE E/o almeno contribuire dedicando un po' di tempo con l' attivismo partecipando ai MeetUp (per iscriversi il link e' sul blog in alto a sinistra).

Credo che un paio di birre in meno per una volta valgano la pena per costruire ed alimentare questo grande sogno che diventera' realta', una realta' a 5 Stelle.

GRAZIE A TUTTI!!!!

Matteo Chiesi 06.02.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il titolo, ma è vergognoso. E ora tutti sistemeranno, soprattutto in posti strategici, i loro fedelissimi.

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1177450/La-sinistra-sistema-i-suoi-trombati---paghiamo-1-137-riciclati-del-Pd.html

Gian A 06.02.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Crozza Vs Maroni = Ucciso

michele ., rimini Commentatore certificato 06.02.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

2007, ma più attuale di oggi:
Beppe al parlamento europeo
http://www.youtube.com/watch?v=32_qdNKnUGE

Mimmo D. Commentatore certificato 06.02.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Quali sono gli ostacoli più grandi alla riunificazione delle due Coree?
Sono paesi come gli Stati Uniti che non vogliono la riunificazione, i coreani invece sono un popolo straordinario. A ostacolare la riunificazione sono le persone che parlano della Corea senza conoscerla e non c’è odio peggiore dell’ignoranza contro il sapere.
Certo non è semplice ottenere informazioni dalla Corea del Nord.
Noi dobbiamo andare a vedere la Corea: non bisogna aspettarsi di
http://tinyurl.com/akvwqum


buongiorno blog!!!!sempree meno alle elezioni e alla ripresa del Paese!!!p.s. ulteriore appello a chi ne ha la facoltà di tenere il blog pulito!!!!tanti non entrano più perchè qui è impestato da troll e dementi vari.se si lascia andare a p... qui,si perde molto in termini di visibilità!!io non capisco perchè succede questo!!pp.ss. lascio qui caffè per gli amici!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 06.02.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
contento che tratti un tema che mi appassiona .
Verissimo quello che scrivi , interessante la parte In Italia nel processo penale "impugnare conviene perché non si corrono rischi, in quanto vi è il divieto di peggiorare la posizione dell’imputato se è solo lui appellante. Perché l’imputato condannato non dovrebbe appellare, sapendo che, se è detenuto, può uscire per decorrenza termini; se è invece libero, non andrà in carcere fino a sentenza definitiva? " Invece per la riduzione dei processi di primo grado , quale criterio permetterebbe la riduzione ??? Solo delle leggi più chiara che non permettessero il rivio a giudizio dell'inputato , immagino.
Cordiali saluti.
Luigi Tampieri

Luigi Tampieri, Roma Commentatore certificato 06.02.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

la cosa peggiore che potrebbe capitarci è una vittoria di bersanmonti.ciò creerebbe un equilibrio stabile basato sul sangue,la sofferenza,la povertà e,la schiavitù della maggioranza degli italiani.meglio una vittoria di berlusconi.ci porterebbe al fallimento con conseguente ribellione del popolo.il massimo?la vittoria del m5s:sarebbe il popolo italiano,direttamente, a decidere la propria sorte.


Il Diritto al Delirio

https://www.youtube.com/watch?v=ALVO73-5x8U

anib roma Commentatore certificato 06.02.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E´strano come ognuno abbia il suo stile, anche nel commentare...
Costui che si firma come Viviana V. V. sembra tanto ad uno che si firmava Lenin. etc., stessa carenza di comprensione, stessa superficialita´nei giudizi..
Si cambia il nome, ma la sostanza e´la stessa...

Patrizia B. 06.02.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Beppe e Salvo Mandarà, ieri da Salvo subito dopo la giusta e prudente e moderata affermazione sulle adozioni da parte delle coppie gay ce ne siamo dette di tutti i colori, visto il numero di oppositori al matrimonio fra persone dello stesso sesso.
Si è scritto di "referendum" per garantire diritti di ugualianza e correttezza ad una minoranza? Anche fra di noi abbiamo cerebrolesi, o donne cattofasciste quelle che poi si infuriano e PRETENDONO DISCORSI DA BEPPE, ma dimenticano l'esagerato FINTO MACHIISMO ITALIOTA, elemento fondamentale, sale della strage di donne e del femminicidio? Solo una società costretta all'accettazione ANCHE DU FEMMINIELLO CHE SI SPOSA, obbligherà questa deboli e fragili menti maschili alla prudenza! Ripeto va bene Bappe tutto il tatto che ci vuole e non contesto il "riserbo" sulle adozioni, quasi indotti al sospetto che GAY=PEDOFILO, ma vorrei ricordare che i paesi che ne hanno concesso il diritto, oltre ad essere civiltà miliardi di volte più illuminate di quella italiota, se lo hanno concesso e stato in BASE A STUDI SCIENTIFICI DI "PSICOLOGIA INFANTILE" TERMINE AHIME' SCONOSCIUTO SIA ALLA SCUOLA PUBBLICA SIA PRIVATA ITALIOTA, fermi a Benedetto Croce senza che le tecniche siano state minimamente scalfitte, prendi l'allievo incatenalo per 6 ore ad una sedia ed INFILAGLI A FORZA "LA CULTURA", questa si VERA VIOLENZA ALL'INFANZIA, ALTRO CHE L'AFFETTO AD ORFANI ABBANDONATI, CHE SI RICEVE ANCHE DA UNA COPPIA DELLO STESSO SESSO. SONO ARCISTUFO DI SUBIRE ARGOMENTAZIONI BASATE SU UN NATURALISMO D'ACCATTO, LEGGETEVI QUEGLI STUDI ANALFABETI ITALIOTI E POI SE NE RIDISCUTE, ANZI NO, SI CONCEDE E BASTA, SIAMO MINORANZA , NIENTE REFERENDUM DEL CAZZZO IN UNA NAZIONE COL 35% DI ANALFABETI! Non cado nella trappola di forzare Beppe ad esprimersi oggi al riguardo, lancio una sfida ai futuri eletti per essere autonomi dalla base se vogliono che l'itaglia faccia un salto nella modernita', salvandoci dal peso di quello STATO CHIESA INFAME CHE INFETTA ROMA ETC

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.02.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rubrica: Come andrà a finire.
Il Parlamento italiano ha provveduto con legge 195/2012 ad autorizzare la ratifica e ad adottare l’ordine di esecuzione del Protocollo alla Convenzione contro la tortura ed ogni altro trattamento o punizione crudeli, inumani e degradanti.
In Italia il reato di tortura non esiste per cui stanno provvedendo ad inserirlo nel codice penale.
Sicuramente verrà considerato un esercizio di tortura stare in una cella affollata, con altri carcerati.
Andrà a finire che nella diminuzione dei costi per la giustizia, verranno svuotate le carceri.
Sapete dirmi perchè nei programmi elettorali di tutti i partiti non si parla di promuovere l'edilizia carceraria o la ristrutturazione di quella esistente?

M. Mazzini 06.02.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Se a Cagliari erano così tanti, e siamo su un isola, a Roma sarà il finimondo! Uno tsunami di gente!!

I partiti che continuimo pure ad andare nei salotti di Vespa a sputarsi in faccia a vicenda, poveri illusi!! SIETE FOTTUTI!!!

FORZA 5 STELLE!!

Giacomo E. Commentatore certificato 06.02.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ero il legale della "Q"
e della Indemnity Company che assicurava
i proprietari della miniera.
Feci pressioni su giudici e giurati
e corte d'appello, per contrastare le richieste
degli invalidi, delle vedove e degli orfani,
e accumulai una fortuna.
L'ordine degli avvocati cantò le mie lodi
in una dichiarazione altisonante.
E molti furono gli omaggi floreali -
ma i topi mi hanno divorato il cuore
e una serpe ha fatto il nido nel mio cranio!

da Spoon River,
l'ho fotocopiata, firmata e spedita all'avvocato che mi ha venduto.

anib roma Commentatore certificato 06.02.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Invito gli abitanti di una vasta zona in Sicilia, tra Taormina e Faro di Messina, in Calabria tra Saline Joniche e Gioia Tauro, ad iniziare, chi puo', la pratica del campeggio in tenda, andare a scovare luoghi a 2/300 metri di quota e restarci qualche ora, prendere via via confidenza con questi posti e riuscire a trovarli anche al buio, magari segnalandoli verniciando delle strisce bianche su qualche albero. Si dovrebbero tenere in casa scorte di acqua minerale senza gas e conserve di cibo da consumare nel tempo e da rinnovare. Poiche' io conosco bene quelle zone, so che c'e'il rischio di venire a contatto con qualche rapinatore per cui e' pensabile di riunirsi in gruppi Il Camping e' una pratica che costa poco, molto salutare, riavvicina alla natura e riunisce le famiglie. Il rischio di un sisma e'forte, anche se fosse piu' debole di quello del 1908,sarebbe ugualmente molto pericoloso; siate Voi la vostra primaria protezione, pensateci prima che e' meglio, poi come ripeto costa cosi' poco, adesso, dopo e' sempre troppo tardi.

TEK-TO-NIK 06.02.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

"Ma queste tasse non sono state alzate a questo livello per predisporre un migliore welfare, anzi l'intento di Monti e di Bersani con lui (e non parliamo dell'esecrabile Renzi!)è quello di 'eliminare' lo stato sociale,"
Infatti, io dico esattamente lo stesso.

Sia il sistema americano sia il nostro funzionavano bene.
Quando io ero giovane la sanita´era completamente gratuita e le scuole pure, e FUNZIONAVANO.
In USA a quei tempi, la sanita´te la pagavi con un´assicurazione privata e l´UNiversita´con i risparmi. E pagavi pochissime tasse, quindi potevi permetterti entrambe.
ORA: in Italia si pagano ogni giono piu´tasse e queste non ti danno nulla.
In America si guadagna sempre meno e sia le assicurazioni sia l´universita´sono diventate impagabili.
Chi si ammala va in bancarotta o muore.
C´e´anche lo scandalo degli studenti che devono restituire 80.000 dollari presi a prestito per l´universita´e che vanno in bancarotta perche´l´unico lavoro che trovano e´part time a MacDonald e con 500 dollari non possono neppure pagare gli interessi...
Cosa e´successo?
Quello che e´successo con la bolla immobiliare.
Si e´scoperto che era un ottimo business prestare i soldi agli studenti.
Sono nate migliaia di nuove universita´che hanno promesso lauree facili (come i mutui subprime)bastava pagare..cosi´come sono state costruite milioni di case inutili, si sono avuti milioni di laureati.
ma i posti di lavoro, erano gli stessi, cosi´i migliori hanno traovato un lavoro ben pagato, gli altri hanno dovuto fare quello che avrebbero fatto comunque senza laurea...
Conseguenza: fallimenti a catena.
Come ho scritto: entrambi i sistemi sono falliti e quello che un buon politico dovrebbe fare e´farli funzionare come ai miei tempi.
e´PIU´REALISTICO PROMETTERE QUELLO CHE puo´funzionare, che l´impossibile..

Patrizia B. 06.02.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/videodallarete/1002201/il-video-propoganda-della-corea-del-nord.shtml

Guardatevi il video.

Kim Jong Un, dittatore di terza generazione della Korea del Nord, sogna di radere al suolo New York City e purificare con esplosioni termonucleari gli Stati Uniti. Sulle note di We are the World...

Ahmaddinejad, dopo aver mandato in orbita una scimmia, si candida come prossimo astronauta iraniano (confermando il potenziale missilistico di Teheran).

L'estremismo islamico ormai fatica ad essere contenuto anche nei paesi detentori delle materie prime, dove dittature appoggiate da noi stessi fino ad ora hanno fatto da tappo, minacciandoci di "chiudere i rubinetti".

La Cina sta conducendo una pericolosissima cyber-guerra contro tutto l'occidente. E si sta armando pericolosamente, come India, Pakistan e Israele.

E noi? Con quale deterrente pensiamo di scoraggiare certi delirii? con gli f-104 del 1967? con i sottomarini degli anni 70? con navi obsolete? con "blindati" che saltano pure sui miniciccioli? Senza nemmeno i radar del MUOS?

Pensateci bene, le guerre, le peggiori, scoppiano sempre al culmine di crisi economiche globali. Sarebbe bello avere un mondo pacifico, ma purtroppo Hobbes aveva ragione: homo homini lupus (l'uomo è un lupo per gli altri uomini).

Se volete una panoramica sulla situazione globale degli armamenti, datevi un'occhiata al sito della Federation of American Scientists (fondata da R. Oppenheimer, uno dei padri dell'atomica), e poi ditemi se vi sentite al sicuro.

https://www.fas.org/programs/ssp/nukes/nuclearweapons/nukestatus.html

Un mondo pacifico 06.02.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENVENUTO A PADOVA GIUSEPPE GRILLO (E IN EUROPA)

Penso che quando gli storici tra cinquant'anni comporranno le loro sapienti considerazioni sul fenomeno Grillo dovranno riconoscere un paio di cosette: hai declinato e aggiornato il motto Liberté, Egalité, Fraternité in Web/Uno vale Uno/Comunità; hai fatto scoccare la scintilla, insieme a milioni di persone, della prima rivoluzione 'borghese' in Italia, avvicinandoci all'Europa, si, proprio tu "l'antieuropesista" sei il più europeo leader italiano, colui che ha saputo porre in discussione il regime corporativo clerico-fascista che ammorba la vita degli Italiani. Un esempio per cui tutti possano intendere: quando parli di reddito di cittadinanza, non è forse qualcosa che può avvicinarci al welfare europeo? Benvenuto dunque.

Carlo F., Padova Commentatore certificato 06.02.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il loro vero scopo, in realtà,

è quello di guadagnarsi di che vivere

raccogliendo disperati ed incazzati di questa società,

quelli che subisoono ogni giorno la sua illegalità e la sua criminalità,

dargli un'illusione e e farli sfogare,

pagati per questa attività proprio da quei pochissimi

che possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere

che dicono di voler combattere

in nome della giustizia e della legalità.

Il secondo tipo è quello in buona fede,

quello che capisce la assoluta illegalità e criminalità

di questa società,

ma non capisce che illegalità e criminnalità di qiesta società

sono qualcosa di strutturale e fisiologico,

che appartiene necessariamente e sostanzialmente ad essa,

e vorrebbe quindi veramente cambiarla,

per portare in essa la legalità,

illudendosi che ciò sia possibile.

L'esito finale di questo tipo di individui è di due tipi:

1) l'esito più banale

quello di essere risucchiato dai movimenti fondati da quelli del primo tipo,

quelli descritti sopra,

per essere resi così completament4e innocui.

2) l'altro esito è quello violento,

cioè una contrapposizione violenta a questa società,

che usa questa sua degenerazione nella vioolenza

per colpevolizzarlo e criminalizzarlo,

per poi usarlo

allo scopo di dimostrare che essa è il Bene

e chi le va contro è il Male.

In realtà

il solo modo per opporsi

alla società della produzione e del consumo,

del denaro e dell'usura,

allo scopo di farla venire giù e spazzarla via,

è un metodo assolutamente pacifico:

negarsi ad essa.

rifiutandosi di coinvolgersi nei suoi meccanismi::

1) Ridurre i consumi

2) Chiudere i conti correnti bancaro

3) Non sottscrivere fidi e mutui

4) non andare a votare

Viene giù tutto in qualche mese..

Nè con Grillo nè con gli altri antisistema creati, Roma Commentatore certificato 06.02.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

La società della produzione e del consumo, del denaro e dell'usura

è fondata sul possesso di tutta la ricchezza e di tutto il potere

da parte di pochissimi,

ed è pertanto strutturalmente e fisiologicamente ingiusta, illegale e criminale.

La società della produzione e del consumo, del denaro e dell'usura

è strutturalmente e fisologicamente

in mano a pochissmi criminali

che possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere,

ed usano tutti gli altri e le loro vite

per realizzare i propri interessi.

La società della produzione e del consumo, del denaro e dell'usura

è pertanto strutturalmente e fisioologicamente

ingiusta, illegale e crininale,

ha bisogno di ingiustizia, di illegalità e di criminalità per prosperare

e non può esistere senza ingiustizia, illegalità e criminalità.

E' pertanto assolutamente ed aprioristicamente impossibile cambiarla,

portare in essa legalità e gustizia.

Per quanto riguarda

quelli che si propongono in quel modo,

cioè come "portatori di giustizia e di legalità"

nella società della produzione e del consumo, del denaro e dell'usura.

essi si dividono in due tipologie.


Il primo tipo è quello in malafede,

quello che in altri miei posts

ho chiamato "il buffone di corte"

perchè si comporta esattamente come gli antichi buffoni di corte,

che attaccavano e deridevano il re per far sfogare i sudditi,

pagati dal re,

vivendo e mangiando a corte.

Parlo del poliitico, del giornalista, del comico

che prima attaccano questa società ed i suoi protagonisti

e ne stigmatizzano ingiustizia e illegalità,

poi fondano movimenti alternativi per cambiarla

in modo "democratico",

ben sapendo che la cosiddetta "democrazia"

è uno strumento in mano

a quei pochissimi criminali

che possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere.

CONTINUA...

Nè con Grillo nè con gli altri antisistema creati, Roma Commentatore certificato 06.02.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Nè con Grillo

o altri "antisistema" creati dal sistema,

nè violentemente contro il sistema.

Semplicemente e pacificamente

negarsi ad ogni coinvolgimento col sistema,

rifiutandosi di partecipare ad esso

economicamente e politicamente

In realtà

il solo modo per opporsi

alla società della produzione e del consumo,

del denaro e dell'usura,

allo scopo di farla venire giù e spazzarla via,

è assolutamente pacifico:

negarsi ad essa.

rifiutandosi di coinvolgersi nei suoi meccanismi::

1) Ridurre i consumi

2) Chiudere i conti correnti bancaro

3) Non sottoscrivere fidi e mutui

4) Non andare a votare

Viene giù tutto in qualche mese..

Nè con Grillo nè con gli altri antisistema creati, Roma Commentatore certificato 06.02.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si parla tanto dei massimi sistemi... poi facendo due esempi concreti... che magari toccano migliaia di persone... ci si rende conto di quanto male siamo messi! Vediamo le separazioni.... perché aspettare 3 anni per chiedere il divorzio, in assenza di figli? Perché procedendo con una separazione consensuale (meno costosa e ovviamente più "pacifica") mi tocca sperare di non crepare da qui al divorzio, onde evitare di lasciare in eredità la MIA casa a lei... lei che non ci ha messo un euro? Perché se di "comune accordo" ci si separa, devo avere questa spada di damocle sulla testa e sperare che non mi chieda gli alimenti in futuro.... perché indigente? La crisi di valori ha reso i matrimoni un semplice "passaggio" della vita... sempre più ci si sposa per sposarsi... credo che il numero di questi casi sia sempre in aumento... e allora.... affrontarlo questo argomento?
E poi.. che razza di paese medioevale è questo.... per risolvere DEFINITIVAMENTE il mio contratto con lei... devo chiedere alla Chiesa una mano? Tramite la Nullità matrimoniale?.... assurdo....

Alessandro Reppucci, Carmagnola Commentatore certificato 06.02.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una lettera del nuovo sindaco di Lampedusa

Sono il nuovo Sindaco di Lampedusa e Linosa. Eletta a maggio 2012,al 3 di novembre mi sono stati consegnati già 21 cadaveri di persone annegate mentre tentavano di raggiungere Lampedusa e questa per me è una cosa insopportabile.Per Lampedusa è un enorme fardello di dolore.Abbiamo dovuto chiedere aiuto attraverso la Prefettura ai Sindaci della provincia per poter dare una dignitosa sepoltura alle ultime 11 salme;il Comune non aveva più loculi disponibili.Ne faremo altri,ma rivolgo a tutti una domanda:quanto deve essere grande il cimitero della mia isola?
Non riesco a comprendere come una simile tragedia possa essere considerata normale,come si possa rimuovere dalla vita quotidiana l'idea,per es., che 11 persone,tra cui 8 giovanissime donne e due ragazzini di 11 e 13 anni,possano morire tutti insieme,come sabato scorso,durante un viaggio che avrebbe dovuto essere per loro l'inizio di una nuova vita.Ne sono stati salvati 76 ma erano 115,il numero dei morti è sempre di gran lunga superiore al numero dei corpi che il mare restituisce.
Sono indignata dall'assuefazione che sembra avere contagiato tutti,sono scandalizzata dal silenzio dell'Europa che ha appena ricevuto il Nobel della Pace e che tace di fronte ad una strage che ha i numeri di una vera e propria guerra.Sono sempre più convinta che la politica europea sull'immigrazione consideri questo tributo di vite umane un modo per calmierare i flussi,se non un deterrente.Ma se per queste persone il viaggio sui barconi è tuttora l'unica possibilità di sperare,io credo che la loro morte in mare debba essere per l'Europa motivo di vergogna e disonore.In tutta questa tristissima pagina di storia che stiamo tutti scrivendo,l'unico motivo di orgoglio ce lo offrono quotidianamente gli uomini dello Stato italiano che salvano vite umane a 140 miglia da Lampedusa,mentre chi era a sole 30 miglia dai naufraghi,come è successo sabato scorso

segue sotto

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo al reddito di cittadinanza, io OVVIAMENTE non ne sono contraria, faccio solo notare la difficolta´di reperire i capitali.
In teoria ci sono mille possibili fonti, in pratica, non e´cosi´semplice.
Un´altra mia obiezione.
Grillo parla di dovere di SOLIDARIETA´.

Ma pagare il 68% di tasse NON e´GIA´essere solidali?
Lui dice che bisognerebbe lavorare gratis per gli altri.
Ma se si considerano le tasse che si pagano, QUANTI mesi uno lavora gia´gratis per la societa´?

Faccio anche notare che l´accanimento a reperire i "capitali" con "patrimoniali"garantisce una sola cosa: i cpaitali se ne vanno e sono investiti dove si pagano meno tasse.
Invece di garantire il reddito di cittadinanza perche´non garantire il "LAVORO DI CITTADINANZA"?
Cioe´far si´che chi ha i capitali VOLONTARIAMENTE li investa in Italia e crei lavoro.
E se RIDUCESSIMO le tasse?
E se provassimo un´altra via?
Insistere sulla stessa strada che ci sta portando al fallimento a mio parere e´stupido e dara´risultati ancora piu´disastrosi.

Patrizia B. 06.02.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Un commento al giorno toglie il troll di torno.
Anche questa mattina si può postare tranquillamente,tutto è veloce...tutto senza problemi.
Ieri sera come al solito non si poteva ,la pagina del Blog o non si apriva oppure si chiudeva mentre stavi a postare.
La diretta non si è potuta vedere....chissà perchè,chissà perchè...
Cari stronzetti non arriverete comunque al cuore del Movimento...coraggio ancora 18 giorni e poi...il verdetto per voi infausto.
Le cose stanno cambiando,la gente si è rotta i c....i,la gente non arriva a fine mese e questi fanno finta di essere su un'altro mondo.
Un mondo fasullo costruito dalla TV e dai quotidiani,un mondo che ha perso di vista l'Uomo.
L'unica cosa che conta per lor signori è....il portafogli.
Un mondo fatto di emergenze e nelle emergenze il "capitale ed il liberismo" nasce, vegeta e sopravve.
Sta agli uomini liberi costruire un'altra società:una società di pace, di solidarietà che debelli il profitto come unica malattia del genere umano!
Scusate lo sfogo,ma quando ci vuole...ci vuole.
^^^^ come al solito,a domani*****^.^

oreste m******, sp Commentatore certificato 06.02.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Siamo il Paese con le tasse più alte del mondo, ma anche nelle spese della politica siamo i primi, primeggiamo in tutti gli indici di spesa diretta ed indiretta della politica.

Primeggiamo nella corruzione, nei benefit, negli enti inutili, nella burocrazia.

Poi ovunque ti giri ci sono scandali e truffe ai danni delle persone!

Quello che mi infastidisce è chi pensa che mettendo al governo una L in meno o un monti, perché forse un poco meno ladra, le cose possano cambiare!

Non c'è soluzione se il sistema resta questo siamo finiti, cerchiamo di capire che solo cambiando radicalmente le cose forse ci si può salvare!
Le tasse dirette ed indirette, la futura TARES, le accise, l'IVA che aumenta, nulla riuscirà a salvarci se non togliamo i ladroni dal caveau!

ci sono proposte per ridurre le tasse o per fare un reddito di cittadinanza, ma nessuno che dice che questo è possibile solo cambiando questo modo di fare politica e di gestire il pubblico !

voglio ricordare fra le tante spese i 108 miliardi che servono alla macchina burocratica e politica solo per "mettersi in moto", per funzionare, di cui 17 miliardi solo per la difesa .. province, regioni, comuni, enti inutili ecc.

poi la corruzione che costa a detta della corte dei conti 60 miliardi all'anno , ma ancora le opere inutili e tanto altro !

.. se l'Italia vuole diventare un paese civile che non lascia indietro nessuno , come fanno tanti altri paesi, DEVE CAMBIARE RADICALMENTE !!

altrimenti sono solo promesse e basta !

Roberto B. Commentatore certificato 06.02.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Non è un caso che un delinquente seriale come Berlusconi aveva messo all'economia l'uomo dei condoni (e delle quote latte, con i cui 4 miliardi di euro si finanzia la Lega) Tremonti, e come sottosegretario l'arrestando Cosentino, che hanno tagliato di tutto a magistratura e forze dell'ordine.
La storia dei finanziamenti dei partiti degli ultimi anni è la storia della seconda repubblica, nell'MPS facevano affari il PDL Verdini ed il PD Mussari (per non parlare dei massoni piduisti dell'MPS che hanno foraggiato nei decenni gli amici di Gelli, Berlusconi alla fine degli anni settanta e Calisto Tanzi alla fine degli ottanta.
Io lo so perchè ho lavorato alla Tecnosistemi del collaboratore di Tanzi il piduista gladiatore figlio di cagna Mario Mutti.).
Berlusconi non a caso punta in caso di impossibile vitoria all'economia, così salva le aziende (Mediaset è tecnicamente fallita), finisce di ammazzare Magistratura e forze dell'ordine e paga il clientes che, sopratutto quelli di certe zone del sud, altrimenti gli fanno fare la fine di Salvo Lima.
E per scacciare l'allarme mondiale generato da questa sciagurata possibilità, ha arruolato uno scrittore sudafricano che ieri sul sito dell'Huffington Post di Lucia Annunziata (grande amica di Minimo Merdalema socio di Silvio) lo definiva "genio dell'economia".
Pensare che un simile Carneade possa convincere i mercati che Silvio è un genio e non un pericolo di una catastrofe economica mondiale da sopprimere brutalmente in galera è il segno della sua imminentissima fine.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 06.02.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

++Impagabile Crozza nelle vesti di Silvio Berlusconi!
E come rideva verde Maroni, sempre più grottesco e squalificato a sentire tante verità sul suo socio di maggioranza, quelle verità che conosce benissimo e che finge di non vedere per arrivismo politico e cattiva coscienza!
E come sono sempre più inqualificabili i leghisti per aver accettato di nuovo questo sodalizio infame che li infama tutti quanto più è possibile! Che schifezza vedere questi venduti per il potere, che per conquistare qualche poltrona non esitano a vendersi l'anima alla mafia, alla P2 e ai più corrotti d'Italia!
Tutti i partiti italiani sono squalificati e vergognosi ma la Lega lo è più di tutti. Le sue vergogne sono talmente palesi e scoperte che non si riesce a capire come i suoi elettori non si sputino in faccia da soli quando si vedono allo specchio la mattina!

Il video di Crozza:

http://www.youtube.com/watch?v=jnjj8ZmEaVo

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 06.02.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto schifo in tv

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano, il presidente di Sos Racket Manzi si dà fuoco davanti alla sede Rai
L'uomo che fa capo all'associazione antiusura si è dato alle fiamme dopo aver avvertito alcuni giornalisti. Sembra abbia riportato ustioni di secondo e terzo grado all'addome, al volto, alle braccia e al torace. Tra i primi soccorritori il conducente di un tram.Manzi, noto per alcune denunce che hanno dato vita a diversi filoni di inchiesta sul racket a Milano, aveva già tentato il suicidio tagliandosi le vene il 4 gennaio scorso dicendo di trovarsi in una “disperata situazione economica e di aver dovuto chiudere due attività”. Nel novembre 2011 aveva rivelato di aver commissionato due attentati ai suoi danni. Nel 2010 grazie alle sue denunce erano state arrestate alcune persone per racket sulle case popolari. “Per la ‘ndrangheta sono un morto che cammina”. Il suo primo gesto dimostrativo risale al 22 gennaio 1995 quando si era legato di fronte al palazzo dell’informazione in Piazza Cavour a Milano, per denunciare il suo stato di “minacciato” dalle organizzazioni criminali.
QUALCHE POLITICO ST....O DISSE: "IN LOMBARDIA LA MAFIA NON ESISTE".PERCHE' NON PROVA A DIRLO ORA SE HA IL CORAGGIO.

davide m. Commentatore certificato 06.02.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori