Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La patata bollente


barillo_la7.jpg
"A LA 7, 3 ore fa Davide Barillari, il candidato portavoce del M5S alla Regione Lazio, li ha messi tutti in difficoltà. Barillari dice: “Noi M5S siamo un MoVimento di cittadini, che come dite voi, media e forze politiche, non abbiamo esperienza e siamo ingenui, quindi non possiamo certo al momento appoggiare una forza politica con lunga storia ed esperienza. Però credo che viste le difficoltà del paese, bisognerebbe che le due forze storiche PD (menoelle, ndr) e PDL vista la loro esperienza si uniscano per il bene del paese e se proporranno insieme punti comuni al ns. programma, tipo:
- Legge sul conflitto di interesse.
- Riduzione stipendi dei parlamentari
- Eliminazione retroattiva rimborsi elettorali
Posso affermare che i cittadini M5S siano d'accordo con il votare a favore di questi punti.

Patata bollente girata in mano loro. Chissà il PD (menoelle, ndr) cosa dice. Barillari sei forteeee!” mild

Guarda l'intervento di Davide Barillari andato in onda su La Cosa in cui ha risposto alle domande degli utenti.

27 Feb 2013, 14:15 | Scrivi | Commenti (2291) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Avete bisogno di un prestito? Sei in crisi finanziaria? Se hai bisogno di aiuto sul tuo finanziaria ottenere un prestito è sufficiente contattarci all'indirizzo SGR marketing tramite la nostra email; Email: sgrmarketers@gmail.com e il nostro sito web; www.sgr.gnbo.com.ng

Sydney Ethan 05.09.14 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Saluti a te,
Sono Mr.philip giovane usuraio accreditate che offrono prestiti ai privati​​, Avete bisogno di un prestito o finanziamento, per qualsiasi motivo, quali prestiti personali, prestiti commerciali, l'espansione di business start up prestiti prestiti, prestiti istruzione, debiti di consolidamento? tipi di prestiti non contattarci attraverso: (philipyoung63@yahoo.com) e compilare un modulo di richiesta di credito di seguito, in modo da poter presentare le condizioni del prestito.

Modulo di domanda di prestito

Sig / Sig.ra Nome: ..............................
Nome: .........................
Prestito Importo necessario: .............................
Prestito Durata: ....................................
Scopo del prestito: ..............................
Reddito mensile ..........................
E-mail: ..............................
Paese: ....................
Città: ..............................
Telefono: .............................

I contatti di seguito:

Nome del contatto: Mr Philip giovane
EMAIL: (philipyoung63@yahoo.com)

philip young 17.05.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Faccio parte di quei milioni del PD che ti hanno dato il voto.
PECCATO, ora basta !!!! hai perso un'occasione e non ti daremo altre possibilità.
Ti abbiamo votato per un cambiamento e non l'hai voluto per la tua arroganza che non è inferiore a quella dei vecchi partiti.
Il " PAESE " va a rotoli, ma di questo forse ti interessa poco.
Ritorneremo a dare il voto a quei partiti nel cui interno vi è sicuramente maggior democrazia che nel M5S, il cui padrone comanda e i sudditi ubbidiscono in silenzio a rischio di espulsione qualora esprimano liberamente le loro idee.
Di simili comportamenti ne conosciamo la storia passata.
Capisco che certi commenti sul tuo Blog possano non piacerti, ma sono un libero pensatore non prezzolato.

Gianfranco D., Genova Commentatore certificato 25.03.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

denuncia sullo scandalo assicurazioni in campania circa il 30x 100 dei campani non hanno l'assicurazione auto per i lcosto elevatissimo facciamo appello al movimento e chiediamo di risolvere il problema al piu' breve, anche per una questione di ordine publico.vediamo chi c'è dietro alle compagnie fanno quello che vogliono senza un regolamento,fate qualcosan non ne possiamo piu'

cozzone vittorio 14.03.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

per la trasparenza che dovrebbe contraddistinguere penso che sia giusto che pubblicate le vostre dichiarazione dei redditi e quelle dei più stretti familiari. nn vi pare

Gabrile P., Pompei Commentatore certificato 10.03.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

non ci possiamo permettere di sfasciare tutto, dopo questo eccezionale risultato elettorale, bisogna partecipare a fare delle leggi nuove per questo il 26% degli Italiani ha scelto di votare il Movimento 5 Stelle.

giuseppe morra 09.03.13 05:29| 
 |
Rispondi al commento

Nasce “#liberi5stelle - libera con noi il MoVimento!”

Per liberare il MoVimento 5 Stelle! – e difendere la democrazia dal basso

* Chiediamo i sistemi informatici, il software, i soldi della pubblicità, la base dati degli iscritti sia gestita dal Movimento 5 Stelle e NON da una SRL di privati
* Chiediamo a gran voce la creazione di un partito, tramite una associazione con uno statuto democratico, non una SRL di privati

Riprendiamoci il movimento 5 stelle!

Perchè liberare il movimento da Casaleggio? http://www.deputati5stelle.it/scopri.html

Come convincere deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/convinci.html

Cosa devono fare i deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/eletti.html

LIBERIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE
DEMOCRAZIA INTERNA SUBITO

Libera 5stelle, Roma Commentatore certificato 05.03.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

E' ora che anche loro smettano di deficiere e si aggiornino imparando ad usare il computer!!! VOTAZIONI REFERENDUM TUTTO ONLINE!!!

Lucy C., Milano Commentatore certificato 04.03.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Su una cosa ha ragione Bersani, che se si aboliscono i rimborsi ai partiti, soltanto i ricchi faranno politica. Oppure dovranno utilizzare il web come fa Grillo. Ma Berlusconi in questo modo imperverserebbe su tutte le televisioni alla faccia della par condicio. Tutti gli altri dovrebbero spartirsi il popolo del web.

Anna Mazzucchi 03.03.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se sia strategia o meno,il fatto di dichiararsi ingenui e incompetenti, attenzione però a porgere il fianco

Nicola Ghelardi 03.03.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

in attesa le scadenze e l'urgenza non aspettano
le leggi contro la corruzione sono indispensabili specie in vista di questo 8 settembre del tutti a casa

doriano del monaco 03.03.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

ribaltiamo la frittata. noi facciamo il governo con l'appoggio incondizionato del PDmenoelle. in base ai punti che noi vogliamo risolvere subito. poi ci dimettiamo e riandiamo alle elezioni a meno che il popolo web non ci dica di continuare.
il "incondizionato" è riferito al fatto che prima di andare al "colle" per le consultazioni i patti siano già stati sottoscritti.
P.S. ieri ho sentito Maroni dichiarare che la lega voterebbe subito dimezzamento dei parlamentari, abolizione delle provincie e ritorno alla legge Dini per le pensioni

giancarlo di marco 03.03.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ricordo bene come funzionano le cose, questo potrebbe essere uno scenario possibile se si accogliesse la proposta di dare fiducia, salvo "revocarla" alla prima cazzata del PD:
si presenta "Garga" in parlamento con il suo pacchettino con i famigerati otto punti. Riceve la fiducia. Dopo qualche tempo un primo DDL perchè il comparto delle "cooperative" è in crisi date le risapute difficoltà del MPS. Che si fa? Lo sfiduci senza che però si sono portate in porto le riforme? E poi, la fiducia la pone il governo... e se quelli nicchiano? Presenti una mozione di sfiducia alleandoti con i Berlusconiani?
Signori occhi aperti!!! perchè a chiuderli è un attimo.
LA COSTITUENTE, LA COSTITUENTE, LA COSTITUENTE, almeno prendiamola in considerazione!

franco gisi, benevento Commentatore certificato 03.03.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere ai politici che chiedono a noi italiani di pagare questo "debito pubblico"chi risponde invece, in merito a soldi erogati per le numerose costruzioni in Italia di cui non si e' fatto nulla e che sono abbondonate a se stesse ?cioè la responsabilita' di chi e'? Forse di noi italiani?

Valentina romano 02.03.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

sono pienamente d accordo!!!! coerenti col pensiero del m5s(DALLA SUA NASCITA SI è SEMPRE DETTO CHE NON CENTRAVAMO NIENTE CON I PARTITI E NON SAREMMO MAI SCESI A COMPROMESSI CON LORO). Chi si aspettava allenza o fiducia al PD O PDL poteva tranquillamente VOTARLI!!!NON ACCUSATE GRILLO PER LE DECISIONI ...SONO (SANTE) REGOLE DEL M5S CHE ESISTONO DA SEMPRE..CHI SEGUE IL MOVIMENTO LO SA!SIAMO GRANDI!!!AVANTI COSI

antonio caccese 02.03.13 20:48| 
 |
Rispondi al commento

sono perfettamente d'accordo con punti descritti da Barillari bisogna andare avanti così e non cadere nelle trappole

alfredo bianchi 02.03.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Concordo la fiducia se la votino loro noi votiamo le riforme le leggi

Giuseppe Rizzo 02.03.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a Tutti, sono anni che non scrivo sul blog di Beppe, sono tornato perchè penso ci sia bisogno di tutti noi per portare avanti questa iniziativa non mollare non svendere le proprie idee per una poltrona e non preferire la comodità di un accordo alle difficoltà di una lotta; quello che chiedo agli eletti è la stessa cosa degli altri sostenitori: NON SPRECATE IL NOSTRO VOTO. In che modo?!? Per prima cosa, ne sono certo, AGIRE SECONDO COSCIENZA, non per il bene del singolo ma per il bene collettivo, ora si presenta la possibilità di un cambiamento epocale, finalmente i cittadini possono essere autori e artefici delle proprie scelte. Con coraggio bisogna portare la politica quella vera bella e pura, dove dal libero confronto di idee nasce l'agire per il bene comune.

Domenico Garofalo 02.03.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Il PD-L non ha nessuna intenzione di cambiare l'Italia come il PDL vuole solo proseguire sulla stessa strada che dopo 20 anni ha portato disperazione nel ns. paese . E' stato detto da Tremonti che i cittadini Italiani posseggono risparmi per 7000 miliardi tra immobili e depositi, quindi il ns. debito pubblico è ampiamente garantito, ciò significa che il debito pubblico può aumentare senza problemi.Possono spendere ancora per 20 anni senza problemi, e poi i ns.figli che faranno??
Bersani e Berlusconi dicano con chiarezza,onestà e trasparenza cosa vogliono fare, così noi cittadini potremmo avere l'obbiettività neccessaria

mild 02.03.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo!!!!!
Barillari sei forte!!!!!!
è questo che ci aspettiamo da Voi......
Grazie.

Gabriella M., Voghera Commentatore certificato 02.03.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

La prima legge da far approvare che metterà il Pd ko e darà forza al movimento e all'economia italiana é la seguente:
Massima pensione erogabile 3000 euro minima 1000 euro, massimo stipendio degli statali e bancari a qualsiasi livello 3000 euro, cosi si rinsana subito l'economia e si tolgono tutti i privilegi.
Questa è la proposta di legge in primus da fare al Pd.
Vedrete che non la vorrà perché i soli interessi che difende sono quelli dei dirigenti e del potere altro che bisogni del popolo.
Dimezzare il numero dei parlamentari porterá un risparmio irrisorio e porta solo il potere concentrato e lontano dal popolo.
Meditate. Forza ragazzi siamo con voi.
Roberto da Vigasio

Roberto De Togni 02.03.13 10:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...se cercassero di corrompervi, di avvicinarvi, di importunarvi...chiamateci...vi veniamo a prendere in Parlamento e la mattina vi veniamo ad accompagnare...veniamo tutti, faremo dei turni...ci saremo!

Giuliano Giacobini 02.03.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è quanto arriva a me come iscritto al movimento da amici non iscritti ma votanti

"Caro Grillo, non sono iscritto al M5S ma alle elezioni ti ho votato. Credi che i tuoi quasi 9 milioni di voti siano tutti di iscritti al M5S? Sono voti di milioni di persone che come me hanno creduto che tu potessi cambiare le cose. Che tu potessi darci una nuova legge elettorale, una legge anticorruzione, una legge sulla incandidabilità dei disonesti, una legge sul conflitto di interessi, una legge sul taglio della casta e dei suoi benefici. Tutti punti condivisi col PD. Ma adesso non vuoi portare a casa neanche i progetti condivisi. Cosa speri che la legge sul conflitto di interessi la voti il PDL? Non so quale sia la tua strategia e quindi aspetto. Ma voglio dirti cosa penso. Con due sole leggi si manderebbero a casa il nano ed un consistente numero di birbaccioni. Allora sì che votarti di nuovo avrebbe un senso; con un’altra legge elettoral...e però! Il porcellum premia le coalizioni non i partiti: credi che il M5S potrebbe arrivare al 40%? Se dimostra di volere e saper fare qualcosa è possibile. Ma se si chiama fuori dai giochi prima che il gioco cominci, alle prossime elezioni perderà il 50% dei voti. AMMESSO E NON CONCESSO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI L’ITALIA RIESCA AD ARRIVARCI! E se ci arrivasse perché votare un movimento che non ha VOLUTO cambiare nulla pur potendolo, e ci ha lasciati nel pantano come e peggio di prima? Sinora da te ho sentito tante parole: ce la fai a tradurne qualcuna (solo qualcuna) in fatti? Io sono un normale cittadino che da il suo voto chi riesce a guadagnarselo. Mi hai convinto in campagna elettorale, ma se mi chiederai di crederti ancora per fede e vorrai il bacio sull'anello piscatorio, senza aver fatto nulla, allora sbagli i conti. A mio parere devi far passare le leggi del programma condivise col PD (SOLO QUELLE): dopo tutti a casa e al voto! Ma se non farai nulla e ci consegnerai a un governissimo PD-PDL, un Vaffa Day t

giancarlo di marco 02.03.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento

E' URGENTISSIMO!
Se si vuole ristrutturare una casa, cosa si fa?
Una persona di buon senso valuta innanzi tutto se può salvare qualcosa o se, invece, bisogna abbattere tutto e ricostruire ex novo.
Quindi, se ha deciso di abbatterla, non ci si mette dentro insieme ai suoi vecchi inquilini, che tralaltro non hanno nessuna intenzione di farla demolire.
ASSEMBLEA COSTITUENTE.
Presiede Napolitano, a costituirla saranno proporzionalmente gli eletti, senza alcun premio di maggioranza.
MONTI rasserena i "mercati" e i "partners europei".
L'assemblea, come un conclave, e dotata dei necessari poteri costituzionali, portrà abolire la bicamerale, istituire al suo posto una sola camera e i criteri di sua formazione per scelta popolare. Ne stilerà lo statuto ed il regolamento.
A seguire legge elettorale (non entro nel merito).
Poi tutti a votare, così avremo un organo pienamente legittimato, che proseguirà con il lavoro iniziato dalla costituente, ma affrontando finalmente anche i temi sociali.

franco gisi, benevento Commentatore certificato 01.03.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera, brevemente io penso che il movimento adesso deve far sentire il suo peso e la sua voce e dire al PD semplicemente che se sono d'accordo sui punti chiave del nostro programma per il bene del paese faccia il governo e cambiamo L'ITALIA

Giuseppe Salvatori 01.03.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Come me, una parte significativa dei cittadini vi ha votato nella speranza di portare un senso di onestà, giustizia, ordine ed equità. Sono tanti gli interventi da realizzare per ridurre finalmente i costi della politica e di tutto quello che gravita intorno ad esso (enti pubblici, banche, aziende controllate dallo stato, fondazioni, regioni, provincie), ora si possono avere gli strumenti per darne attuazione. Ora che si ha la forza si deve governare per evitare anche di essere accusati di aver sparato a zero su tutto e su tutti, ma di non essere in grado di dare un governo al paese. Ricordiamoci l'emergenza occupazione che è uno dei punti più tragici dello stato attuale. Se non si trova il coraggio di allearsi e governare, rendendosi credibili, la conseguenza sarebbe una perdita di consensi e, soprattutto, la perdita di un'occasione unica di realizzare quelli che sono i punti di programma, e le aspettative dell'elettorato del M5S.Penso che il nostro obiettivo sia quello di indicare la via da percorrere, assumendoci le nostre responsabilità. Spero che non si diventi come tutti gli altri che sono bravissimi a fare promesse, a spedndere fiumi di parole, rivelandosi poi incapaci, al contempo, di fare un cambiamento del sistema ed innovare il paese.

giampiero m., legnano Commentatore certificato 01.03.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

È esattamente quello che bisogna dire in Parlamento

Paolo 01.03.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Questi dobbiamo sbatterli fuori,non hanno mai interpretato la parola politica,il loro tempo è finito si vede dalle loro facce di ......

nicola fidelibus 01.03.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

...questa è politica reale. Fare politica per il bene vero del popolo italiano.Sintetizzando, si deve fare politica per costruire una Italia migliore, che oggì come oggì ci vuole poco. Cacciare dal parlamento e dal Senato gli autori della disfatta dell'Italia.Grande Barilla!!!!

roberto giannini 01.03.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!!!
Sono strafelice del risultato delle elezioni che ho desiderato ardentemente.
Mi spiegate perché non si fa mai menzione su come ha fatto il nano ad avere il risultato che ha avuto.
IL RIMBORSO DELL' IMU
Ha fregato milioni di ingenui CREDULONI con una letterina di false promesse, ed ora, per questo gli hanno dato il voto creando una situazione di stallo che sta finendo di gettare ancora più NEL CAOS la situazione politica.
In sostanza voglio dire che la colpa è SUA.....
PERCHE NON FACCIAMO UNA CLASS ACTION ON LINE PER DENUNCIARLO PER CORRUZIONE????
Forza e coraggio!!!!!
EVVIVA BEPPE

Gianfranco Reggiani 01.03.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

D'ACCORDISSIMO con lei (te) sig Fulvio. Questa è la panoramica dei fatti,
volenti o nolenti. Siamo senza un governo. Quindi, bisogna trovare un punto
di incontro tra le forze (nel PIENISSIMO rispetto dei punti del programma
M5S) altrimenti NIENTE FIDUCIA!!!! Forza M5S è solo l'inizio, ma l'inizio
di una vera (spero con tutto il cuore) TRASFORMAZIONE
socio-politica-economica del nostro Paese!!!

Giulia Vescovi, Apiro (MC) Commentatore certificato 01.03.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

LA POSSIBILITà DI PARTECIPARE A GOVERNARE IL PAESE E UN OCCASIONE IRREPETIBILE. SOLO DAL DI DENTRO SI POSSONO CAMBIARE LE ISTITUZIONI E RENDERLE PIù EQUE PER TUTTI. IL RISULTATO ELETTORALE STRABILIANTE NON DEVE ESSERE GETTATO ALLE ORTICHE. PARTECIPIAMO CON IL PD OBBLIGANDOLO E CONCORDANDO SCELTE PRIORITARIE A VANTAGGIO DI TUTTI. UN AUGURIO A TUTTI GLI ELETTI, NON FATEVI COMPRARE MA PARTECIPATE

GIUSEPPE SCIUTTO 01.03.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Se guardate bene la mia mail,vedrete che vi seguo da 5 anni,aspettavo questo momento,ora e' arrivato,tra il resto tempo fa avevo scritto di boicottare tutte le pompe di benzina eccetto quella che avrebbe praticato il prezzo minore,poi a distanza di un'anno circa vedo la proposta di Grillo,era la mia.Bene direi che condividiamo molte cose,infatti Ti ho,vi ho votati.Ora aspetto,seguo,calmo calmo,io sono uno di quelli che ha 60 anni,non puo' andare in pensione,pero' non trova lavoro perché considerato vecchio,la banca di trento e bolzano,si e' presa la mia casa,valore 250.000 euri,battuta all'asta per 145.000,comprata dall'ebreo di turno,piu' 14.000 euro di avvocati della banca pagati,e ora il proprietario chiede e la legge gli da ragione 600 euro al mese di arretrati per i due anni altri 14.000 che sono rimasto all'interno di quella che era la mia casa.In pratica non solo non ho piu' la casa ma dovrei indebitarmi un rene o altro per continuare a pagare,e chi paga l'avvocato che mi sono preso per cercare di uscire da quest'inferno.Ora ho votato Grillo,il movimento o come cazzo lo chiamate.non ho piu' nulla,se non il porto d'armi,e la mia vita,tra il resto ho un piccolino di 7 anni che mantiene sua madre,io non posso.Ora pochi scherzi evitate che altra gente si uccida oppure uccida gli altri.avete avuto il mio voto,non me ne frega un cazzo del voto di altri o chi vi ha votato,io Ti ho dato la mia fiducia il mio voto,una cosa seria ok.Ora fallo fruttare,non combinare cazzate,non fate i furbi,chi non ha piu' nulla da perdere e' un potenziale asssasssino e te lo scrivo con piu' esse.Non fottermi anche Tu,non fottetemi MV5 immagino che sarete contro le scorte,contro le auto blu ecc ecc,sarete vulnerabili,prego iddio che siate onesti come ci avete fatto credere di essere,ricordatevi in Italia coloro che hanno il porto d'armi sono tantissimi,e non solo quelli con il cazzo duro della lega.
Un vostro affezzionato simpatizzante.

mauro pioggia 01.03.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

accordo non accordo..secondo me stiamo cavalcando ancora l'onda del risultato,peraltro fantastico,che abbiamo avuto.io abbasserei un po'i toni,si mandino in parlamento i nostri candidati e si proponga il nostro programma.si cominci a lavorare spiegando a sti fulminati del pd che la fiducia va meritata e non si puo'proporla a priori.bisogna far presto gente,siamo in emergenza estrema

claudia pizzagalli, misano adriatico Commentatore certificato 01.03.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Fare per mantenere in vita quello che si è creato. Grillo non deve dare fiducia a nessun governo.
DEVE FARE UN PROGRAMMA, COME HA FATTO IN CAMPAGNA ELETTORALE,
Condividerlo con chicchessia e dare fiducia al programma, Incominciare a Legiferare le cose che ha promesso. Basta Tiro tera da PRIMA Repubblica. Altre posizioni sono solo illazioni per non fare niente.
Non Illudiamo le persone che hanno creduto nel cambiamento.Non scendere a compromesso, se non riesci il popolo del web sarà di supporto,e darti la fiducia,che tutti richiedono per governare. l'unica che si deve tenerne conto. Fai conoscere le motivazioni al Web e avrai tutte le risposte. ai tuoi quesiti

Alfonso Testa 01.03.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

MI RENDO CONTO CHE 'Coerenza imporrebbe il tenersi fuori dal dare la fiducia a chicchessia, e attendere a quel punto l'inevitabile scelta di Bersani per un governo col pdl su alcuni punti e che di certo non avranno proprio nulla a che vedere con quello che è il nostro programma e che alle prossime e vicine elezioni capitalizzeremo lo schifo che combineranno;
MI RENDO CONTO CHE pd e pdl (uomini e apparati) hanno lo stesso interesse nel cercare di preservarsi il più possibile dalla rivoluzione ormai in corso e che in tal senso sono ugualmente distanti dalla gente;
MA GRILLO NON POSSIAMO PERO' METTERE PDL E PD PROPRIO SULLO STESSO PIANO: e infatti c'è chi accetterebbe di FARE delle leggi immediate su conflitto interessi, taglio parlamentari, legge anticorruzione vera, legge elettorale, etc e CHI NON PUO' PROPRIO FARLE!!!
IO DICO DI DARE LA FIDUCIA PREVIO ACCORDO SU ALCUNI PUNTI ma pronti a sottrarla alla prima cazzatina!!

raff t., catania Commentatore certificato 01.03.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe
sei il pioniere della nuova politica;
fermare ora cio' che ti ha spinto sin qui e che io sin da quando ti ho visto a bologna in piazza maggiore nel 2007 hio condiviso in quasi tutti i punti tranne la tav che penso sia importante per limitare il trapsorto su gomma , TI DICO ANZI TI ORDINO
CONTINUA COSI
INSISTI ... RESISTI...OTTIENI....E CONQUISTI
f.to massimo
ma nn d'alema :)
ciao sei un mito

MASSIMO DI LORENZO, masdil69@libero.it Commentatore certificato 01.03.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

piu leggo certi post e piu mi convinco
vogliono tutti un accordo sottobanco con il PD
scusate e perche mai con il pd
io lo voglio con berlusconi
anzi no..lo voglio con la lega
no,,,lo voglio con i vendola...
mah forse e meglio un accordo con ..qualche trombato alle elezioni

LOGICAMENTE AVETE GIA CAPITO CHE STO SCHERZANDO

ma la logica di certi post e di matrice pd
purosangue

un accordo dopo le elezioni e tipico di quei personaggi
"dato il voto gabbato il santo"


" le primarie le facciamo noi ma poi scegliamo sempre noi i candidati....e poi grazie per i 2 euro regalati al partito"

tipici ragionamenti da casta democratica

il voto e segreto e percio e impossibile dimostrare chi ha votato m5s e chi invece no

MOLTI VENGONO QUI A DIRE CHE HANNO VOTATO M5S E SI SONO PENTITI
perche credevano che avremmo fatto accordi segreti con il pd dopo
IO CREDO CHE SIA LA STESSA TATTICA DI BERLUSCONI
dei ristoranti sempre pieni
un modo per dire la crisi non esiste
poi magari omettendo che il ristorante pieno era quello di montecitorio....

RAGAZZI TENETE DURO
IL PD HA LA MAGGIORANZA DI POCO MA C 'E LHA
stanno solo cercando di affondarci trascinandoci con loro
si facciano il loro governo
se vorranno il nostro voto DOVRANNO DARCI IN CAMBIO LE NOSTRE RICHIESTE


E FINITA LA PRETESA DI AVERE TUTTO IN CAMBIO DI NULLA
fino a adesso abbiamo avuto niente pagando tutto salatissimo per far in modo che loro avessero tutto gratis

io pretendo l abolizione dei rimborsi politici
non c 'e lo date
ok niente fiducia
pretendiamo l abolizione della legge biagi
niente ...
ok niente fiducia

e la fiducia l avrete quando le leggi le farete e non DOPO LA FIDUCIA
che da voi le promesse NON LE AVETE MAI MANTENUTE

cosi gli italiani sapranno CHI E ' che non vuole le RIFORME
cosi alle prossime elezioni farete la fine di fini e di dipietro

TENETE DURO
IL NS PROGRAMMA NON E IN VENDITA

stefano b., rovato Commentatore certificato 01.03.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste una nostra colpa per tutto ciò, Guardando le reti televisive, si capisce che cercano di girare su di noi tutte le colpe che loro stessi hanno creato.
E semplice per me arrivare ad un accordo......... inizino ad accettare e a divulgare il loro interesse nel ridursi lo stipendio del 75%, l'abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti con data retroattiva, insomma facciano vedere che sono realmente interessati a tutto ciò, e poi si ci può pensare.....Ma sarà difficilissimo quando gli tocchi la tasca.
ci sta da dire anche un altra cosa, a parte i mercati, ma non pensiamo ai processi che stanno per finire... il 7 marzo Rubi e subito dopo quello del nostro amico D. (io non uso il computer ma la biro) sulle intercettazioni, tutto questo mi fa un pò pensare all'onesta delle proposte a noi fatte sia a destra che a sinistra.
Io personalmente non accetto mezze misure Il Nostro programma va accettato in toto e NON DOBBIAMO CADERE NELLA LORO RETE .... Se si ritorna alle urne per loro ci sarà solo una grande sconfitta e LORO LO SANNO per questo hanno paura e tremano.
N.B. Finalmente Napolitano si è svegliato .... Difendendo i suoi cittadini e l'Italia (questo è il Presidente che voglio, un Presidente con le palle che non guarda in faccia nessuno per difendere l'onore della sua Nazione e dei suoi cittadini)

Saverio Martino 01.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Non credo sia pensabile aspettare di arrivare ad avere la maggioranza assoluta prima di cominciare a mettere in pratica i punti del programma.
Il fatto di aver preso il 25% dei voti mette il M5S nella condizione di imporre alcuni punti del suo programma al nuovo governo, ed impone pure il
fatto che sia parte attiva del nuovo governo... è assurdo pensare di stare alla finestra per vedere se gli altri fanno o propongono ciò che è nel DNA
del M5S.... così si fa solo il gioco di chi non vuole cambiare nulla... ed alle prossime votazioni anche il M5S ne risentirà perchè non avrà saputo sfruttare l'occasione. Il paese adesso è quasi in ginocchio, l'importante
sono i fatti e quindi secondo me bisogna sfruttare tutte le occasioni per mettere in atto i punti principali del programma. Non si tratta di
"inciuciare" si parla di confronto democratico, anche perchè il nuovo governo deve stilare un programma ed è a quello che si da la fiducia, non
alla persona ! Non sprechiamo questa occasione !!

Maurizio S. Commentatore certificato 01.03.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, la sua risposta è quanto di più appropriato. In questo modo forse si renderanno conto i signori della politica che fù che devono fare i conti con reale desiderio del popolo elettore.

Enrico Paci 01.03.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Credo proprio che lasciare la "patata bollente" in mano a Monti sia una buona mossa.
I banchieri non potrebbero scassare con lo spread perché c'è Monti banchiere.
I due PD con e senza L dovrebbero dimostrare di essere coerenti con quanto blaterato in campagna elettorale e siccome non ne saranno capaci perderanno ulteriori consensi. Consensi però che potrebbero finire pure a Monti se si gioca abilmente l'opportunità e non solo al M5S.
Il M5S voterebbe solo i punti e le leggi che combaciano con il suo programma e nel frattempo farebbe formazione ai nuovi cittadini deputati a come sopravvivere nell'arena tra le belve feroci, senza dover votare la fiducia "a prescindere".
Se un governo simile varasse una legge elettorale che premi chi arriva primo con un premio di governabilità a tutte e due le camere, gia sarebbe un obiettivo fondamentale.
Dimentichiamoci che un governo simile affronti seriamente, conflitto d'interesse, abolizione finanziamento ai partiti, rimborsi elettorali con effetto retroattivo, e azioni di sostegno all'economia, ai lavoratori e ai senza lavoro.
Riuscirebbe a fare giusto un po' di cose di apparenza per raccogliere voti con i due PD con e senza L a ricattarlo.
Anche in questo caso si potrebbe verificare il caso di dover votare la fiducia su alcune cose e volta per volta raggiungerla.
Forse, forse è la soluzione per arrivare ad una nuova tornata elettorale senza far ulteriori danni al paese e permetterci di organizzarci e raccogliere una maggiorana tutta M5S. Ce lo permetteranno? ;-)

giovanni p., Lequile Commentatore certificato 01.03.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Bravo ti condivido in pieno e continuate così

Alessandro 01.03.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

UNICA VIA POSSIBILE VERSO UN VERO CAMBIAMENTO ALLA LUCE DEI RISULTATI E' INDIRE NUOVE ELEZIONI DA QUI A 6 MESI.
NEL FRATTEMPO LE NUOVE FORZE APPENA ELETTE MODIFICHERANNO LA LEGGE ELETTORALE.
SIAMO PROPRIO SICURI CHE IL PORCELLUM APPLICATO AL SOLO PARTITO SAREBBE STATO COSI MALE?
APPLICATO A CAMERA E SENATO O A UN'IPOTETICA ASSEMBLEA COSTITUENTE (NON PIU' DI 500 PARLAMENTARI) AVREBBE PERMESSO DI GOVERNARE AL MOVIMENTO. BUONA MATTINATA A TUTTI.

JEAN 01.03.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Allora mi sembra che ci siano tre indirizzi sulle azioni da prendere : a) Aspettare mosse piu' concrete degli avversari.
b) Aprire a Bersani se accetta ufficialmente il programma 5 stelle (in parte almeno 2/3)
c)Vaffanculo a priori
Vorrei, Vogliamo .. volete fare un referendum on line per vedere quanti votano e come ?
Allora che aspettiamo?
Mi sono letto parecchi commenti AGIAMO on Line Ragazzi !!
Non siamo qui a smacchiare il giaguaro due volte..!

Tito S., LYNTON Regno Unito Commentatore certificato 01.03.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, ieri ho scritto che dobbiamo fare proposte e mettere il PD-L di fronte a un programma ferreo e se promette di fare le nostre cose, si da la fiducia. MA poi..... ieri sera ero abbastanza in.....o e ho pensato: ma dove sta SCRITTO che dobbiamo essere NOI a preoccuparci!? CHI ha messo il paese in questo enorme casino? SEMPRE E SOLO loro e allora vengano strisciando con una cosa credibile e si valuterà. Ma perchè il Mov deve essere il salvatore dei loro casini? Hanno la patata loro e devono risolverla loro, con la loro supponenza. Noi stiamo ad osservare cosa propongono e valuteremo in base alla serietà. Ha ragione Messora!!! Ma avete visto le facce da culo il baffetto ( che il vento lo disperda e affondi nel mar Egeo per sempre!!), la Bindi (che palle!)e gli altri. MA vafffan.....ooooo! Andremo (forse) su con lo stalker e lo guarderemo soffrire!!!! Pensate alla sua faccia quando passerà la legge che gli toglie per sempre i soldi del finanziamento. Ma vi rendete conto che hanno avuto la faccia di merda di chiedere i €2 per le primarie pari a €6.400 milioni. Ma non avevano abbastanza soldi dal finanziamento!
Riccardo

Riccardo Simonini 01.03.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Signori, qua non si rifà solo l'Italia ma l'Europa intera! Vogliamo l'Europa dei popoli e non delle banche e delle borse.
Siamo populisti e ne siam fieri!

franco gisi, benevento Commentatore certificato 01.03.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l'onesta sia la normalità,e questa banda di ladri l'aveva fatta diventare una eccezione.

Claudio pierbattista 01.03.13 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Il ragionamento è piuttosto semplice.
Se le riforme che tutti vogliamo, compreso Gargamella ed il suo apparto, riguardano le Istituzioni, quali ad esempio una vuova forma di rappresentanza parlamentare, vuol dire che bisogna cambiare la Costituzione.
Ergo, invece di ricostituire le due camere che tanto non si vogliono più (così come sono), Napolitano indice una Assemblea Costituente da lui presieduta e nel frattempo Monti con il suo governo (strapagato) conitnua ad occuparsi delle questioni ordinarie garantendo la tanto sospirata stabilità.
Tale costituente sarà formata in modo proporzionale al risultato delle urne, senza premio di maggioranza sarebbe meglio, tanto la Corte Costituzionale ha già sancito la illegittimità del "porcellum".
All'assemblea il compito di legiferare, con procedura quanto più snella è possibile, anche sulle questioni più urgenti di carattere economico, ma senza possibilmente scendere in particolarismi. La situazione è grave e lo sappiamo, ma non lasciamoci prendere dalla smania; abbiamo atteso tanto per cui non è il caso di far "nascere i gattini ciechi, come la gatta che andava di fretta"! Ricordiamoci che la politica dell'emergenza è quella che è sempre stata cara all'apparato politico che vogliamo debellare.

franco gisi, benevento Commentatore certificato 01.03.13 06:32| 
 |
Rispondi al commento

Stanno dicendo che i problemi di ingovernabilità sono sorti a causa del M5stelle, mi sembra che prima tra opposizioni varie riuscivano a governare perchè gli Italiani hanno sempre assecondato il Governo ma se per governare intendono quello che hanno fatto fino ad ora e cioè i loro porci comodi, con i risultati che vediamo, sono contento che non si possa più fare, e non capisco perchè dicono che il M5stelle dovrà prendersi le proprie responsabilità??? e quali, quelle di averli sbugiardati e messi in ginocchio? era ora, ci stanno trucidando, o forse intendono che abbiamo destabilizzato il paese? e come, impedendo loro di rubare l'ultimo centesimo rimasto e di far impiccare l'ultimo cittadino Italiano che ha prodotto pil per una vita e che hanno ridotto sul lastrico??? GRAZIE M5STELLE, GRAZIE BEPPE GRILLO!!! NON MOLLIAMO, LA STRADA è QUELLA GIUSTA, CONFERMATA DA COME STANNO CERCANDO DI COLPIRE MA CON ORMAI TROPPO LOGORI E VECCHI SISTEMI!!!UN ABBRACCIO,,

Venerio Chiaro 01.03.13 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini,vorrei solo ricordare,come già fatto da altri che questi signori che sono al governo ci hanno preso per il culo da troppo tempo,e alcuni di voi vorrebbero votare la fiducia???????ma a chi???ma sapete il senso del termine fiducia???io in passato votai sia a sx che a dx che lega per il programma che proposero,ma mai nessuno però attuò.Ho capito il senso di appartenenza,ma non è sport.Da troppo tempo ci si scorna tra cittadini e da sopra ne aproffittano.ADESSO BASTA.>Dobbiamo aver chiaro che se un idea è buona va votata a prescindere da chi la immessa.Siamo entrati nelle amministrazioni,camera e senato per dare un esempio e non per fare compromessi.Va fatta pulizia, ridimensionati e ottimizzati i costi.Ai parlamentari io darei anche 5,6,7 mila euro + buoni pasto e telefono ;) perchè l'impegno è grande ma il lavoro DEVI farlo e noi siamo li per controllare che quelle cose vadano fatte e portare delle proposte attuabili.

christian spinozzi 01.03.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento

A me le parole di Barillari suonano assurde.
Siamo contro il sistema e vogliamo cambiare le cose, ma quando abbiamo la possibilità di fare, di metterci in gioco, di lavorare e combattere per il cambiamento, decidiamo che è meglio far governare i vecchi partiti,i responsabili di tutto quello che odiamo, e metterci alla finestra a fare i duri e puri.
Ora, questa è un'occasione che potrebbe non ripetersi più e BISOGNA sporcarsi le mani.
Le mani bisogna metterle nel fango per tirare fuori l'oro del cambiamento.
Immaginiamo un partito di Grillo che si rifiuta di trovare un accordo con il PD per un vero cambiamento, mancando l'occasione del secolo (visto il potere contrattuale che ha in questo momento), e che rimandi gli italiani, stanchi e sfiduciati ( nel bel mezzo di una crisi), a rivotare.
Quanto lo accetterebbero?
Quanti tornerebbero a votare Grillo (è ipotizzabile anche una perdita di consensi che si attesti intorno al 50%).
è altrettanto facile immaginare un crollo del Pd.
Possiamo davvero rischiare che rivinca il Berlusca?
è questo che vogliamo?
Per cambiare qualcosa bisogna esserci dentro. Impossibile farlo rimanendo fuori.

Sagrà 28.02.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'occasione di fare qualcosa di veramente importante per questo paese e per la sua gente è arrivata, probabilmente anche prima del previsto.
Ho paura che se non battiamo il ferro quando è caldo i soliti noti trovino il sistema di tenersi la poltrona attaccata al sedere almeno per i due anni e mezzo o giù di lì che doneranno la pensione d'oro a chi ancora non ce l'ha.
L'unica cosa che vi chiedo è di pensarci bene. Se riuscite a fare qualcosa di serio da subito non è che mi dispiace.
Stefano B. - Modena

Stefano B., Modena Commentatore certificato 28.02.13 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi qualcosa bisogna fare adesso, se non ci va bene Bersani ( cosa che posso capire visto il personaggio) proponiamo una intesa ( solo su certi punti programmatici) con qualcun'altro ( Letta? ), ma bisogna dare un' alternativa ... Se ci chiudiamo a riccio e facciamo fare gli altri, se mai facessero qualcosa di buono, saremo esclusi dal condividerne i vantaggi... Ragioniamo in termini di politica, ormai ci siamo dentro, attenzione a non sottovalutare gli avversari, (Bersani insegna)!!! Se no alle prossime elezioni di presenta Renzi e tanti che hanno votato Mov5 stelle tornano al PD !!! Ne conosco personalmente un bel pò ....

Cesare Liberale 28.02.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

caro peppe,sono un docente di sostegno che da oltre 20 anni lavora con ragazzini e familiari che spesso si attaccano all'insegnante come unica ancora di salvezza ed io (ma anche tantissimi altri colleghi), nonostante i rinomati tagli effettuati alle scuole pubbliche da tutti i governi, quindi in assenza della quasi totalità degli "attrezzi di lavoro", non ho e non abbiamo mai pensato di abbandonare questi ragazzini e di lasciarli nella disperazione totale e senza alcuna SPERANZA.
noi siamo cittadini disperati, TU rappresenti la nostra unica salvezza, ti invito a non abbandonarci.
sai senza speranza è difficilissimo sopravvivere.
senti l'orribile bersani e detta le tue condizioni che sono il nostro programma e se le rispetteranno fai sempre in tempo a sfiduciarlo.
grazie totò

salvatore biondo 28.02.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Adesso da Santoro si sente che Grillo potrà con Bersani fare il governo . domanda? Nel P.D. sono tutti puliti , nuovi e pensano alla crescita del nostro Paese Italia ? non scherziamo

Alfredo Senatore Commentatore certificato 28.02.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Non vi allarmate, state tranquilli, non cadiamo nelle trappole che ci tendono, prima di esse la paura.
Ci sono tante soluzioni che garantiscono l'agognata governabilità. Una è quella che ha già indicato Napolitano: governo Monti ad interim; formazione di una costituente con il compito di varare ed attuare le riforme (ricordo che alcune di quelle che vogliamo sono costituzionalmente rilevanti)aggiungo io.
Allora di che preoccuparsi, se siamo intenzionati a cambiare, cambiamo! Cosi glissiamo anche sulla nomina dei presidenti delle camere.
Poi che senso avrebbe costituire queste istituzioni che vogliamo non esserci più, almeno non nella forma attuale!

franco gisi, benevento Commentatore certificato 28.02.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cacciari che spiega agli stronzi come devono mettere in difficoltà Grillo ed il movimento! Invita il PD ad offrire a Grillo condizioni per cui non possa rifiutare! Se mi è sommessamente consentito direi: Cacciari... Vaffanculooooooo!!!!!

Pino Filice 28.02.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

WAWAWAAAAUUU!!! EVVIVA GRILLO!!! CE L'ABBIAMO FATTA, SONO STRAFELICE ,CI VUOLE UN BEL RIBALTONE PER FAR RUZZOLARE TUTTI QUEI VECCHI PARLAMENTARI CHE NON FANNO ALTRO CHE STARE SEDUTI SU UN POZZO DI PETROLIO...PENSA QUANTE BORSE DI STUDIO A RAGAZZI TALENTUOSI SI POTREBBERO DARE TOGLIENO GLI STIPENDI E LE BUON'USCITE MILIARDARIE DI TANTI FANNULLONI!!! IO SONO STATA ANNI FA A SCRIVERTI PERCHè NNO FONDAVI UN PARTITO...NON VOLGIO PRENDERMI MERITI MA VEDO CHE IN TANTI TI HANNO DATO FIDUCIA...E TUTTI QUELLI CHE IN TV FACEVANO IL SORRISETTO...AVESSERO ALMENO DATO UN'OCCHIATA AL TUO BLOG..PRIMA DI PARLARE E ORA L'JHANNO PRESA NEL K...AHAHAHAHA ADESSO FORRSE ABBASSANO LA CRESTA!!! AVANTI TUTTA E BUON LAVORO ANZI BUONA PULIZIA...!!!!!E SE TI è POSSIBILE GIUSTIZIA PER TUTTI I RAGAZZI DELLA DIAZ..PERCHè GIUSTIZIA NON Cè MAI STATA NE LI NE ALTROVE..UN ABBRACCIO!!

adele z., bergamo Commentatore certificato 28.02.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Santoro e il governo "meraviglioso".
Santoro fa il mediatore.
Sono letteralmente alla frutta.
Santoro che con il suo invito a Berlusconi gli ha spianato la strada per una assurda rimonta.
"Tutti gli uomini del sistema". E' questo il titolo di questo film

franco gisi, benevento Commentatore certificato 28.02.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi stà già scalpitando per il posto di premier al prossimo governo, Il PD-L stà continuando la sua campagna elettorale contro di noi. I media stanno continuando nell'opera DI DEMOLIZIONE CONTRO DI NOI .Non dobbiamo dimenticare che il paese è in queste condizioni a causa loro e del PDL. MEDITATE GENTE

mild 28.02.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

LA PATATA E' BOLLENTE .........ma possiamo forse restituirla al mittente ....
Ragazzi , sono viscidi come serpenti , ci vogliono lasciare con il cerino in mano ma forse possiamo rilanciare noi ....

Chiediamo ai due schieramenti PD e PD-L chi è disposto a presentare un governo formato da persone che non ABBIANO PIU' DI DUE LEGISLATURE e la stessa prerogativa per VICE-MINISTRI , PRESIDENTE DELLA CAMERA e DEL SENATO e di tutti i presidenti e vicepresidenti di COMMISSIONI , che non risultino INQUISITI ( non solo condannati ) in particolare per reati contro la PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ........... vediamo chi dei due schieramenti può accettare a queste prerogative vincolanti .....
Dopo di ché , se esistono queste condizione , il M5S potrebbe dare la PRIMA FIDUCIA alla creazione di un " GOVERNO " "sottotutela" ..... in questo caso un punto del programma M5S sarebbe già raggiunto ...... All' ANGOLO LE CARIATIDI ......
dopo di che il M5S dovrà essere libero di valutare punto per punto quanto verrà legiferato ........
Ho molti dubbi che possano accettare , ma a quel punto il CERINO TORNA NELLE LORO MANI ! ......

MASSIMO N., arcola Commentatore certificato 28.02.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione amici parlamentari! Ci saranno sicuramente tentativi di corruzione .Adesso ci sono le prove di come Berlusconi ha comprato De Gregorio con 3 milioni di euro nel 2005 per mettere la maggioranza di allora in crisi.

Proveranno inoltre ad instillare dubbi sulla nostra onestà . La macchina del fango berlusconiana è stata in funzione. Basta vedere certi servizi di Striscia la Notizia. Occhio!!!!

Emiliano CUPINI, Frosinone Commentatore certificato 28.02.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

MA RAGAZZI SCUSATE CAPISCO CHE LA PAROLA "FIDUCIA" NEL PD SIA RIDICOLA... MA NON RIESCO A CONCEPIRE COME ORA CHE ABBIAMO IL GIOCO IN MANO VOGLIAMO FARE LO SCARICA BARILE E PROPORRE UN'UNIONE PD/PDL??? COSI' SAREMO SOLO E SOLTANTO UNA STERILE OPPOSIZIONE SENZA NESSUNA VALENZA, MENTRE ORA INVECE POSSIAMO FAR VALERE TUTTO QUELLO CHE DI BUONO CI SIAMO PROPOSTI DI FARE UNA VOLTA AL GOVERNO!! NON CI SI CANDIDA PER L'OPPOSIZIONE CI SI CANDIDA PER GOVERNARE!!! SONO LORO CHE DEVONO PER UNA VOLTA NELLA VITA SOTTOSTARE ALLE RICHIESTE DI NOI CITTADINI E VOGLIAMO FARCELA SCAPPARE??? SIAMO IMPAZZITI??? LA FIDUCIA E' SOLO IPOTETICA... VOLETE UNA PROPOSTA PER IL VOTO DI FIDUCIA? CI SI DIVIDE IN DUE CIOE' META' DEL GRUPPO VOTA LA FIDUCIA (O IL NUMERO NECESSARIO PER LA QUOTA MAGGIORITARIA) E META' NO O ESCE DALL'AULA, COME GESTO SIMBOLICO PER DIRE "ABBIAMO VOGLIA DI FARE QUINDI ANDIAMO AVANTI COL GOVERNO MA DOVRETE STARE AL NOSTRO VOLERE!" INSOMMA ORA CHE SIAMO LI NON POSSIAMO MOLLARE!!! MA NON E' MERAVIGLIOSO POTER FINALMENTE PARTECIPARE ATTIVAMENTE ALLA VITA POLITICA?? IO ADORO IL M5S QUINDI NON SPRECHIAMO QUESTA FANTASTICA OCCASIONE!!!

Luca Ghigo 28.02.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo intervento Davide continua così tutti a casa non sanno nemmeno dove sono capitati e' finita la pacchia!!!!!

Vincenzo donnarumma 28.02.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Ok, riepiloghiamo un attimo... Il M5S non da la fiducia al PD, impedendo la nomina di un presidente del consiglio, impedendo un governo che operi. O ancora meglio, obbligando il PD a farsi dare la fiducia dal PDL pur di governare, cosa che Bersani ha dimostrato NON VOLERE. Destinando l'Italia ad un nuovo governo inoperante e poco duraturo. Con conseguenti future e recenti elezioni, dalle quali le due coalizioni di maggioranza, a seguito del l'ennesimo fallimento, perderebbero ulteriori voti a vantaggio del M5S. Ora mi domando se questo gioco sadico a spese del popolo a vantaggio del M5S, sia il giusto investimento da fare in questo momento ? Prego avere chiarimento su futuri sviluppi e intenzioni. Un Vostro elettore. Simone Ciancaglini.

Simone Ciancaglini 28.02.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono del parere di avventurarci a governare ad una sola condizione:Presidenza del consiglio al movimento 5S e fiducia al nostro premier da parte di tutti gli altri in modo da attuare la parte più importante del nostro programma! D'Alema all'inferno.cialtrone che non ha mai lavorato in vita sua!!!!

Pino Filice 28.02.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Io e molti amici abbiamo scelto di votare il M5S anzichè PD o SEL. Credo che una discreta fetta di vs elettorato provenga dalla sinistra, (se così si può definire), per questo non capisco l'ostilità che mi sembra fine a se stessa. Auspico che il M5S svolga una reale funzione di governo e non si limiti a sventolare qua e la secondo le proposte che gli altri faranno. Come elettore ho urgente desiderio di vedere un governo con il M5S in un ruolo propositivo e deciso. Buon lavoro e coplimenti!

francesco ., bergamo Commentatore certificato 28.02.13 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vi ho votato e non la trovo una grande idea quella di spingere una coalizione che porti ad un futuro prossimo al collasso per il ritorno alle urne. Dato che questo è un movimento nato dalla gente per la gente, vi dico che in molti non vogliono buttare i soldi in nuove elezioni subito. Abbiamo raggiunto un risultato grandioso, che ci da un grande potere in parlamento, vediamo di sfruttarlo facendo le riforme con chi le vuole fare, senza auspicare la rovina pensando di vincere su nuove macerie. Se farete cadere il governo per un puntiglio non ve la perdoneranno, così come non l'anno perdonata ai comunisti di Bertinotti. Qui a Maserada (TV)vi hanno votati in molti, anche leghisti delusi, ma è un attimo ritornare indietro. Leggetevi "Il funerale della volpe" di Gianni Rodari del 1964(!)

sara bison 28.02.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EUROPA IN TRANCE MISTICA PER LE SORTI DELL' ITALIA

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151751461238012&set=a.137045748011.135075.745043011&type=1&theater

gianluigi galluzzo 28.02.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Sapevamo che il momento é difficile sapevamo che non potevamo prendere la maggioranza assoluta.
Diamo prova di serietà e agiamo responsabilmente.
Ti prego Beppe .
Orsini Maurizio

Maurizio Orsini , Savona Commentatore certificato 28.02.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo al 100% con barillari, chi scrive di votare fiducia non sono certo del movimento 5 stelle, bisogna tenere duro

Davide rava 28.02.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venghino siori venghinooooo

Domanda alla base del PD. Siccome il vostro leader è democratico e fa ciò che voi dite...non sarete mica contrari a queste proproste?

Bersani chiede a M5* di fare un governo insieme, giusto? Basta che Bersani sottoscriva il programma di M5* e Berlucchia va a casa e con lui tutti gli inquisiti in parlamento(tutti) (è scritto nel programmadi M5*) poi si da un bello stipendio di 5000€ a se e a tutti i suoi, come faranno quelli di M5*, riduce le spese e i privilegi che hanno i parlamentari fa la legge contro il conflitto d'interessi e quella elettorale. E' semplice come bere la metà del bicchiere ancora mezzo pieno d'acqua, altrimenti si beve la metà del bicchiere che sarà pieno di merda. E' elementare caro Bertson. Fai quello che dici sempre il "responsabile". Fallo Cazzo(che poi è la stessa cosa)(aht©)

archibald harry tuttle 28.02.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini M5S abbiamo finalmente dato una svolta epocale al nostro Paese, scendere a patti con chi da decenni munge le casse dello Stato e le tasche degli italiani sarebbe come avere il biglietto vincente della lotteria e decidere di buttarlo nel fuoco!!!!! Avanti così, avete tutto il mio sostegno. Mandiamo li a casa una volta e per sempre!!!!


Basta di fare i talebani grillini!!!! Vi ho votato ma ora voglio le leggi promesse!!! Che diventino finalmente realtà !!! Se prima si deve dare la fiducia non ci sono alternative e dunque datela che il fine giustificherà il mezzo

Cristina 28.02.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono contenta che Barillari abbia quanto meno intrapreso la strada delle proposte e mi fa ancora più piacere che ad avere spazio anche su questa pagina siano ora i delegati eletti. Secondo me aspettare di raggiungere il 51% dei voti per poter concretizzare l'intero programma è quanto meno lungo se non utopistico (e di tempo questo Paese non ne ha più molto!). Portiamo a casa almeno quei punti che riguardano la legge elettorale, il finanziamento ai partiti, la diminuzione dei privilegi e il conflitto di interessi, così da dimostrare che il M5S non è solo contestazione e distruzione ma che è in grado di cambiare e FAR cambiare davvero le cose. Solo così alle prossime elezioni potremo convincere sempre più persone che la nostra è l'unione di buone idee e non un pericolo per la "governabilità" del Paese. L'alternativa è che al posto di Bersani alle prossime elezioni ci aspetti Renzi con la sua bella faccetta pulita e il PD si riprenda i voti persi.

Miriam M., Castagneto Carducci Commentatore certificato 28.02.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapevo che avreste avuto paura a governare. Non ne siete capaci. E' troppo facile criticare. Ma sapete costruire qualcosa di utile per la nazione ?

Giuseppe C. Commentatore certificato 28.02.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che governare una regione è diverso dal governare una Nazione. L'amico Barillari ha pienamente ragione nel votare singoli provvedimenti regionali caso x caso, se sono conformi alle ns proposte. Diverso è il Governo italiano, fin ora assoldato ai mercenari senza scrupoli, che in nome del popolo italiano, l'hanno divorato, lasciando soltatnto carcasse e disperazione. Io sono stato un ex dipietrista, fino a quando non mi sono accorto che anche l'Idv era diventato un partito come tutti gli altri. Io, per mia natura, sono un moralista, per cui mi sembra giusto che chi ruba deve restituire il maltolto e scontare una pena, adeguata all'ammontare rubato, in carcere, senza sconti di pena. In merito alla privacy, sono certo che un cittadino onesto non può temere l'intercettazione. Per me va intercettato anche il capo dello Stato, qualora si ravvisi l'ipotesi di reato. Ho esercitato le funzioni di segretario comunale, direttore generale di due comuni, commissario straordinario di liquidazione e revisore dei conti, sempre nella più assoluta trasparenza e onestà e nell'nteresse esclusivo del bene comune, per quanto di mia competenza. A mio parere, posso anche sbagliare, le riforme che noi vogliamo, tipo il dimezzamento dei parlamentari, la rivisitazione degli stipendi dei funzionari pubblici e dei politici, stabilendo un tetto massimo lordo mensile omnicomprensivo e gli altri provvedimenti riportati nel precedente comunicato, è possibile soltanto se riusciremo ad ottenere la presidenza delle due camere, che consentono l'accelerazione delle riforme. Se tu caro Beppe non sei daccordo, fai come meglio credi. Probabilmente sono io un sempliciotto. E' vero che esistono insidie, a cui tu fai riferimento, ma è pur vero che chi non opera non sbaglia mai."Il ferro va battuto quando è caldo". E' arrivato il momento di eliminare il marciume e fare piazza pulita. Creare una nuova società di persone oneste e laboriose. Ad ogni modo, spero che gli obiettivi prefssati vengano raggiunti

giuseppe fiore 28.02.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Quanti incantatori di serpenti che sono arrivati in rete. OCCHIO NON FACCIAMOCI FREGARE. È UNA TRAPPOLA . TI ABBRACCIANO E TI MORDONO IL COLLO. SONO DEI VAMPIRI . Loro sono abituati a succhiare il sangue della gente , sarebbe la fine del M5S. Si facciano il governo e noi votiamo le leggi che condividiamo. NON CADIAMO NELLA TEAPPOLA.

Giuseppe Stano 28.02.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Non dico di fare alleanze con il PD ma entrare in parlamento e' anche una responsabilita' e per il movimento un momento storico Beppe non buttare via tutto cosi' e' l'occasione giusta per obbligare il PD a emanare delle leggi che non hanno mai votato o addirittura proposto per i loro sporchi interessi alle prossime elezioni molti cambierebbero voto cosa vogliamo che torni a governare berlusconi ? E nooooooooooo

federica genova 28.02.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

studiate la rivoluzione francese e vedete cosa è successo a Danton e robespiere nel 1794
se si vuol passare dalla rivoluzione fino al terrore per il piacere di vederli morti i ladri e gli affaristi guardate che poi nella macina ci cadete pure voi e il 65enne Grillo.
quest'anno sarà un anno terribile non bastano i sorrisi dei vincitori a sistemare la situazione bisogna fare subitoooo.......

alfredo p., ferrara Commentatore certificato 28.02.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

proponetevi voi a governare e chiedete la fiducia a bersani e berlusca

alfredo p., ferrara Commentatore certificato 28.02.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

con il successo del M5S e la voglia degli elettori di qualche evidente risultato andate avanti con coraggio attendere o provocare le ovvie reazioni non è favorevole in questo clima.tutti gli eletti del M5S sono sorridenti ma a casa sono tutti seri anche quelli che hanno sperato in Grillo. forse non capite cosa la gente sente. devo dire che anche se i numeri sono dei giovani non è detto che i vecchi non siano all'altezza (vedi Grillo ha 65 anni) e poi snobbare l'Italia e fare solo interviste con BBC o altro mi sembra non giusto.
Attenzione alle prossime elezioni tenendosi a un profilo basso si perde tutto.
Poi dire che tanto fanno l'inciucio PD PDL e ovvio se M5S non accetta di essere coinvolto saranno obbligato a farlo
Dire che i laureati grillini non hanno esperienza è un grave affermazione è un autogol , possibile che questi laureati hanno scarsa capacità , mancanza di proposizione , se si danno da fare e studiano e lavorano riescono benissimo a fare anche loro quello che devono fare si sono proposti onorevoli adesso lo sono e devono pedalareeee.
Poi la rete il 70% della gente non sa e non capisce queste cose. e' assurdo pensare che 50 milioni di italiani siano sul web in rete.
forse in rete ci saranno 2 forse 3 milioni di utenti max.
non basta la comunicazione deve essere ampliata , adesso indirettamente le Tv e sky hanno dato spazio a Grillo ma domani e oggi , con il finanziamento partiti create una radio M5S.
e in piu per ampliare la connessione in rete date la possibilità a tutti di avere internet a 0 costi e avere un pc dedicato 8 collagato al TV per esempio) da max 200 eu così anche mia nonna puo connettersi .

alfredo p., ferrara Commentatore certificato 28.02.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Perchè mai si dovrebbe fare un governo per 4 o 5 punti di riforma istituzionale quando il paese rischia la bancarotta proprio in questo momento.
Davvero si può pensare che si possa rimanere per 6 mesi senza prendere provvedimenti economici straordinari in una realtà di 1000 aziende chiuse ogni giorno?
L'estrema unzione a questo paese la diano il PD e il PDL. Si assumano loro la responsabilità della loro inettitudine senza scaricarla sull'ultimo arrivato.
Facciano un bel Governissimo ad agenda Monti, aprano una Costituente e si facciano giudicare tra 6 mesi dal popolo con nuove elezioni.
Senza paura.

eco-lorenzo 28.02.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, io ho votato il M5S non come voto di protesta ma come convinta della necessità di un cambiamento volto a migliorare il nostro stato ormai in completo declino.
Mi trovo oggi dopo aver sentito Barellari ad aver paura di aver votato un movimento inconcludente.
Credo che il M5S abbia una grandsima opportunità e che debba saperla sfruttare con intelligenza e lungimiranza, il nostro movimento deve e dico DEVE allearsi con il PD per portare a casa quante più modifiche possibili listate come da programma, continuando a vigilare sia sui suoi interni che sui politi degli altri schieramenti.
Spero con tutto il cuore di non aver votato l'armata Brancaleone, perchè per anni ho votato PD e poi ho guardato come il partito distruggesse pezzo pezzo la mia fiducia e il mo voto, vorrei che il mio movimento domani non faccia la stessa cosa.

Paola Ferrari 28.02.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

io credo proprio perchè sono andati sempre in mezzo alla gente.il quadro della situazione lo hanno visto bene )al contrario dei detti politici che nn sanno quanto loro stessi hanno aumentato latte pane ecccccccccc......vivono dentro tra televisioni e quando capita in parlamento<altro mondo<credo che il movimento vive in mezzo alla gente con la gente <quindi farà al più presto quelle che sono le prime esigenze del popolo.devono solo capire bene che vicino hanno i diavoli<quindi dovranno faticare di più come mente <come corpo che fai con questi bolliti rifatti strafatti <contro questi giovani<la prima cosa che vedranno saranno queste facce pulite)credo che sti papponi dovranno togliere tutti i specchi <se mai se guardano embè<la differenza farà molto male )adesso stop<passo e chiudo <detto la mia <

Gemma Bartolucci 28.02.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Mai espresso idee politiche o fatto politica. sentite questa: Bersani e Berlusconi per il bene dell'Italia si dimettono definitivamente dalle loro cariche; al loro posto due bravi cristiano con degli ideali ancora vivi, qualcuno c'è anche se non saprei chi.
Fanno un programma irrevocabile sulle cose che servono e chiedono al M5S se supportano il programma.

Dino Novello 28.02.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

... a margine di uno dei commenti che ho letto , qui non è questione di orgoglio. Beppe Grillo e vorrei aggiungere il M5Stelle , fanno bene a non aderire all'invito di Bersani ( tra le altre cose posto male, come se si trattasse di andare ad una spartizione !!!) perchè , a mio parere non c'è grande differenza tra PD e PDL : in egual misura hanno contribuito allo sfascio del Paese : ma stroria del Monte dei Paschi di Siena ce la siamo già scordata ? Non bisogna farsi mettere in mezzo, come già stanno facendo , con la storia di assumersi la responsabilità ... Non l'abbiamo fatto noi il debito pubblico, non abbiamo fatto noi una legge elettorale che ci ha portato a questo stallo, non abbiamo fatto noi , per decenni ( più di vent'anni ! ) scelte irresponsabili! Si trovi un'altra via istituzionale , i politici hanno tanta fantasia ! Avvicinarsi al PD , che non accetterà mai la piattaforma programmatica di M5Stelle, non ci poterebbe da nessuna parte , creerebbe solo confusione : per come la vedo io , NUOVA LEGGE ELETTORALE , FATTA BENE , E POI AL VOTO.

Gianni Pellicoro 28.02.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Essendo consapevole di essere di parte, come tutti, mi presento così : sono un iscritto al PD che alle primarie ha votato per Renzi e alle elezioni PD.
Ho da sempre condiviso tutto quanto i Cinquestelle dicono e propongono sulla casta (taglio netto dei costi della politica in particolare), ma a parte questo poco altro.
Adesso vedo che un partito, il mio, il PD, si umilia mettendo al primo posto le richieste, importanti, che sono state il cavallo di battaglia di Cinquestelle e non le politiche economiche per il lavoro, essenziali, per fare in modo di far ripartire questo paese.
E Grillo che fa? Invece di acchiappare al volo l’occasione e realizzare quello per cui la grandissima parte dei suoi elettori l’ha votato (e può farlo senza bisogno di dare la fiducia a Bersani, basta non presentarsi al momento della fiducia in Senato) spinge per buttare Bersani nelle braccia di Berlusconi;
Che genio!!! Così potrà continuare a fare il bastiancontrario senza sporcarsi le mani.
Ecco perché non ti ho votato e mai ti voterò e invece ho votato per un partito che ha molti difetti, ma è il meno peggio, anzi il meglio possibile! Tu, caro Grillo, dici che Berlusconi, per i suoi elettori, è il Mastrolindo della pubblicità, ma tu sei Il Mago Zurlì dei tuoi ingenui elettori.
Con affetto, Mimmo

Mimmo Quattrocchi 28.02.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riflettete come la rete è stata ed è la vostra arma da guerra non commettete l'errore di usarla per suicidarvi!
Medita Grillo!

Donato Petti 28.02.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

dai Grill0!!!! non ci deludere!!!!!!!! accetta la proposta di collaborazione del PD. avete alcuni punti in comune, lavorate su quelli epoi il resto si affrontera' un punto alla volta!
intanto ci togliamo dai piedi tutti quei politici corrotti che hanno governato fino ad ora!!!
ti prego!!!!!!!! ascoltaci sei la nostra unica speranza non ci abbandonare,
Bersani si sta comportando bene, se non accetti alle prossime elezioni non avrai piu' neanche un voto, se deludi la gente che crede in te ricordati che il tuo movimento e nato alla svelta, ma morira' ugualmente alla svelta!!!
contiamo su di te

baroni monica 28.02.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, con il risultato che abbiamo ottenuto, in molti sono andati a leggere o rileggere il nostro programma (prima dicevano che non ne avevamo…) e, sicuramente, c’è una diversa conoscenza del nostro movimento che ha acquisito, nell’opinione pubblica, una maggiore considerazione. Questa maggiore considerazione dobbiamo mantenerla e possibilmente aumentarla. Ora il problema è come proseguire il nostro cammino e raggiungere i nostri obiettivi prioritari e dare un segnale chiaro di speranza a chi veramente si trova in situazioni drammatiche. Il pensiero che dobbiamo dare la fiducia al PD per far nascere un governo mi fa star male. Purtroppo c’è questo problema istituzionale dell’ultimo semestre del Presidente della Repubblica che non potrà sciogliere il Parlamento. Allora, secondo il mio punto di vista, si dovrà cercare una possibile soluzione che, pur consentendo il superamento dell’ingorgo istituzionale, ci lasci le mani libere di agire successivamente. Ad esempio non dobbiamo accettare cariche varie (presidenze, ecc.) e omologarci al sistema. Però potremmo focalizzare alcuni punti essenziali del nostro programma, immediatamente realizzabili (e percepiti maggiormente dall’opinione pubblica come moralmente (*) e sostanzialmente (1) indifferibili) e su questi consentire la nascita di un governo a termine (3, 4 mesi?) che ci permetta di uscire dall’ingorgo istituzionale ed eleggere le cariche istituzionali e il nuovo Presidente della Repubblica. Poi i partiti facciano quello che vogliono (governissino, governo di minoranza, ecc.) tanto presto ritorneremo alle urne. In questo modo potremmo portare avanti il nostro programma votando a favore o contro, come in Sicilia, i vari provvedimenti legislativi. Ricordiamoci che dobbiamo sempre aprire il parlamento come una scatola di tonno e smascherare inciuci e inciucetti…
(*) es. Casta, riforma elettorale…)
(1)es. recupero dei 98 miliardi di tasse evase dalle sltot machine, lavoro…)

GIUSEPPE B. Commentatore certificato 28.02.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe guarda un pò cosa si stà scatenando sulla rete?!

https://www.change.org/it/petizioni/caro-beppe-grillo-dai-la-fiducia-al-governo-per-cambiare-l-italia-grillodammifiducia

Donato Petti 28.02.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

giustissimo l'inizio lavori di Barillani in Lazio.
così deve essere soprattuto nel governo di Roma, se ho capito bene. non molliamo.

alfredo trombini 28.02.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

PD-L + PDL ???

suicidio assicurato per i due partiti :-)

ma anche ennesimo inciucio ai danni degli italiani :-(

ada vannugli 28.02.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, al PD si può votare la fiducia, non costa niente, e poi andiamo avanti di volta in volta almeno per dimostrare al resto del Paese che il M5S è in grado di portare avanti e realizzare proposte nuove. Però occorre farlo per liberarci fin da subito del nano malefico con la legge sul conflitto degli interessi; poi obbligare Bersani sul programma, l'acqua pubblica, la scuola pubblica, ecc.
L’unico a guadagnare dal superinciucio PD/PDL è il berlusca e lo sa, quindi sciacquamocelo dai maroni. Poi la fiducia nel caso si fa sempre in tempo a toglierla, no?

Attilio Rigotti 28.02.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Proposta non so se fattibile ma da valutare: lasciare in carica l'attuale governo con l'incarico di svolgere solo l'ordinaria amministrazione, così anche i nostri "Partners" europei si tranquilizzano. Nel contempo Napolitano "ordina" di formare una assemblea costituente che rispecchi le forse politiche delle camere riunite, per varare tutte quelle riforme, soprattutto costituzionali, che sono necessarie ed indispensabili. A cominciare da quelle più legate al sistema politico e di rappresentanza.
Termpo dei lavori stimati sei mesi e non di più.
Quindi tutti gli altri eletti a casa in attesa del da farsi, vietando qualsiasi tipo di campagna elettorale. L'attenzione puntata solo sull'assemblea e sul suo lavoro, un conclave parallelo, insomma.
Ai neo eletti esclusi un indennizzo uguale per tutti e basta!
Il governo in carica verrà retribuito a titolo di consulenza ed in maniera uguale ai parlamentari della costituente.
Quindi riforma della legge elettorale e, ancor più importante, delle istituzioni:
eliminazione della bicamerale e istituzione della Camera delle Regioni. Due rappresentanti per le regioni con popolazione superiore ai due milioni, quattro per le macro regioni, uno per le altre. Libertà e semplificazione nella costituzione delle stesse che potrà avvenire con semplice procedura di ammissione da parte di una commissione della costituente, valutati i requisiti (maggioranza referendaria nei comuni interessati).
Per quanto riguarda il trattamento economico dei parlamentari delle regioni sarà unico e non superiore ai 5.000,00 euro mensili oltre rimborso delle spese (oneste e documentate)ed essi svolgeranno anche l'incarico di presidenti dei consigli regionali e, se più di uno, consiglieri.
La Camera delle Regioni si insedierà entro e non oltre 15 giorni dalla proclamazione degli eletti.
Nei successivi 15 giorni eleggerà sia il suo presidente che quello della repubblica, le cui cariche saranno legate sia nella durata che per la parte economica.

franco gisi, benevento Commentatore certificato 28.02.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma votando la fiducia ad un eventuale Governo Bersani (con la promessa di aderire a gran parte del nostro programma) che danni ci potrebbe provocare? Alla prima falsa promessa non mantenuta potremmo mandarli a casa ed andare immediatamente al voto! O no?

ALBERTO A. 28.02.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi , non so neanche se in questo momento sto parlando con Lei , sig. Grillo . Non sono molto ferrato con blog , social ecc. Ho visto che ha un occhio arrossato. Sicuramente stanco dopo tanti discorsi che difendono il nostro futuro e la nostra Italia . O magari del semplice freddo. Ma si riposi un po' e si faccia proteggere . Questi sono capaci di tutto , il danaro li ha spenti . Vampiri che ti guardano negli occhi mentendo . Io credo in Lei, e già da tempo , ma adesso ho trovato il coraggio di parlare . Non cerco gloria , cerco persone vere di cuore. Alfredo27

Alfredo Senatore Commentatore certificato 28.02.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Attenzione a non cadere nella trappola della politica. Stanno cercando di far passare il movimento come fumo negli occhi. La situazione attuale non permette al movimento di poter governare senza appoggio di voti alle camere. E' possibile fare un alleanza con il PD (MENO ELLE)a patto che tutti i punti del movimento venganoproposti e votati come legge. Se il PD si dichiara favorevole e senza condizioni a presentare queste leggi e ben accetta un alleanza altrimenti il movimento non ha colpe. Tutto dipenderà da cosa deciderà il colle. Stiamo a vedere, ma non iniziamo a spararci contro, facciamo solo il gioco della casta.

Giuseppe Laiolo 28.02.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, la tua proposta di un governo 5 stelle è
paragonabile a quella di Mussolini del '23.

Il parlamento non può essere trasformato in un
in un "bivacco per manipoli”.

Non è corretto teleguidare le scelte degli eletti.

Sono persone adulte e dvono agire secondo coscienza e soprattutto con competenza.

Altrimenti tutto diventa uno SFASCIO.

Io ho votato per 5 stelle, ma non ritengo giusto di avere delle imposizioni sulle mie scelte.

Altrimenti è meglio tornare al voto, ma questa volta forse cambierò le mie scelte !!!

Pietro Lacroce 28.02.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NIENTE FIDUCIA AL GOVERNO BERSANI, NOI SIAMO NATI PER MANDARE A CASA I PLURITRENTENNALI CHE NON HANNO FATTO MAI NIENTE PER IL POPOLO COMUNE.

GIANLUIGI C., Castelnuovo della Daunia Commentatore certificato 28.02.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Dare la fiducia a Bersani, che si può togliere in qualsiasi momento, SOTTOSCRIVENDO un accordo su poche cose che si possono fare subito. .... Cambiare Legge elettorale ... previo primarie per tutti ... un sistema nazionale unico di voto con preferenze a doppio turno e soglia al 5%, e soltanto rappresentanza parlamentare con minimo il 3%. Ridurre stipendi e pensioni di tutti (Camera, Senato, Regioni, Province e Comuni, Magistratura, Funzionari pubblici e tutto il personale al servizio di queste Istituzioni), eliminazione rimborsi elettorali. Conflitto di interessi e cancellazione di tutte le leggi ad personam. Incandidabilità dei malandrini/e. Diminuzione n° parlamentari, abolizione di tutte le Province, abolizione dello statuto speciale delle Regioni che lo hanno. Poi si vedrà.

Renato Favaretto 28.02.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Io ritengo che se il M5S si fa scappare la possibilità di fare quelle riforme essenziali quali ad es. "Il conflitto di interessi", non si presenterà più tale possibilità. Il governissimo PD-PDL anche se avrà breve durata non gioverà al movimento che in tal caso verrà abbandonato da molti alle elezioni susseguenti.
E' ora di abbandonare le linee intrasigenti anche se giustificate dagli errori del PD !
Ci vuole ragionevolezza!

Antonio Cortesi 28.02.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio pentirmi già dall'inizio, vi ho dato il voto confidando sul fatto che dovevate aprire il parlamento come una scatoletta, ed adesso che siete il primo partito in Italia non volete neanche prendere in considerazione la possibilità di cambiare le cose andando a leggiferare? Il primo partito non può non prendersi le responsabilità che gli competono. Adesso siete lì per lavorare per noi che da voi si aspettano molto. Prima iniziate meglio e per tutti. Prima non c'era nessuno, adesso rapresentate quasi nove milioni di italiani (ripeto primo partito), dunque basta con le urla e le ofese e fatte quello che avete scritto di voler fare, altrimenti devo ricredermi e pensare che come gli altri vi piace dire ma non avete coraggio per fare.
Auguri a tutti senatori e deputati che per la prima volta varcate la porta delle istituzioni, non fate come vi a preceduto, siate costruttivi. Le cose non si cambiano tutte assieme in un unica volta, ci vuole del tempo, ma bisogna pur iniziare, anche i grattacieli non nascono in giornata ma mattone su mattone si arriva alla punta.Non sprecate questa occasione potrebbe non ripresentarsi.

giuseppe s., Monserrato Commentatore certificato 28.02.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

I cittadini che hanno votato grillo non l hanno fatto x avere n nuovo governo pd-pdl , se 5 stellenon si assumera' alcune responsabilita' alle inevitabili elezioni perdera' un gran parte del sostegno ottenuto. Inoltre il paesesprofondera' di piu' nel baratro esi ssra' persa l, ultima occasione di cambiare le cose infatti i vecchi partiti travestiti da nuovi volti si saranno riorganizzati ... e cosi' via....... Cominciamo con pochi punti precisi anche collaborando con l'unica forza piu' vicina alle ns aspettative cioe' il pd ... e poi ritorneremo a votare e allorabersani nn ci sara'....ed il caimano sara' neutralizzato... diversamente .... nn si otterra' nulla .

ivan scaccin 28.02.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità, altrimenti siamo peggio della casta !!!

Proviamo ad appoggiare dall'esterno il PD, collaboriamo affinchè accolgano le nostre piu importanti richieste, e prendiamoci anche la Presidenza della Camera, che risulterebbe un grosso schiaffo a chi dall'estero ha dato del Clown a Beppe.

Farei come prima legge quella sul conflitto degli interessi e la farei in modo tale che il nano maledetto venga finalmente cacciato da ogni istituzione pubblica.

Pietro Lacroce 28.02.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Dopo un governo di tecnici si potrebbe avere un governo di grillini con l'appoggio di tutti,tanto sembra che si siano accorti di avere tutti quanti le stesse proposte di grillo.

marco valeriani 28.02.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Siccome il M5s è un movimento democratico popolar-populista (come molti amano definirlo), andremo al consenso popolare come ha detto Beppe con il voto tramite web, tranquilli... e io so già chi vincerà..... ;-) inutile azzuffarsi inutilmente quassù, ognuno è padrone di dire quello che vuole, ma sia chiaro che qualsiasi commento adesso vale meno di 0.

Giuseppe Arigliani, Lecce Commentatore certificato 28.02.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Se possa aggiungere un provvedimento da fare oltre a quelli primari, sarebbe di introdurre l'IMU alle Banche, ai Sindacati, al Vaticano (escludendo solo le chiese), ai partiti, alla Bocconi dove affittano le camere per gli studenti e per finire ai grandi costruttori dandogli un anno un anno e mezzo dal momento che finiscono di costruire, dopodichè l'IMU la paghino anche loro, così forse i prezzi delle case diminuiranno.

Roberto Di Monte 28.02.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
hai fatto un grandioso lavoro,complimenti, non vanificarlo. Noi grillini siamo riusciti a raggiungere il migliore risultato di tutti i tempi, portando il movimento alla prima forza politica italiana e grazie a questa legge elettorale di "merda" non siamo noi a fare le trattative per un governo stabile. La campagna elettorale è finita, ora è necessario rimboccarsi le maniche e lavorare per la crescita e lo sviluppo dell'Italia. A mio modesto avviso, è opportuno e necessario che noi grillini, per accelerare le riforme, è importante assumere le funzioni di presidenza delle due camere, e non farne consegnare una al PDL che non vuole la legge sulla corruzione, perchè egli stesso ha problemi con la giustizia. Dobbiamo colloquiare con il PD, forza maggiore. Se noi non riusiremo oggi a trasformare la politica da malaffare e delinquenziale a giusta e onesta, saranno sempre i forti ed i potenti a dettare le leggi. Il primo punto da affrontare è la legge sulla corruzione, senza la quale non si puo avere crescita, sviluppo ed occupazione. Il corrotto ed il corruttore, condannati in primo grado, ex legge decadranno da ogni incarico pubblico, con l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Secondo punto: abolizione totale del finanziamento pubblico dei partiti,causa del malaffare.Abolizione delle Province e di tutti i carrozzoni improduttivi (comunità montane, consorzi di bonifica, che no assicurano i minimi servizi per cui sono stati istituiti,etc.). Ricorda, che se non saremo dentro, la gente pensa che non siamo capaci a gestire la macchina amministrativa dello Stato, e se dovessimo affrontare nuove elezioni, ritengo che non otterremo il risultato di oggi. Oggi abbiamo l'arma in mano per fare cambiare le regole. Ti prego cerca di colloquiare con il Pd e fai il punto della situazione. Lasciamoci alle spalle la propaganda elettorale e quanto è stato detto. Lavoriamo per il benessere dell'Italia e degli italiani e per una politica onesta e trasparente. Un abbraccio.

giuseppe fiore 28.02.13 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lavorate insieme non cadete nelle provocazioni non abbiate fretta e si riuscirà a governare e fare le riforme .
Beppe sei forte rispondi a d'alema che adesso si accorge che deve salvare il paese .

Mandagli una bordata che così capisce chi salverà il paese .Legge retroattiva per tutti i soldi che si prendono e si sono presi .abolizione dei vitalizi con retroattività almeno 10 anni .
W l'italia w gli italiani che potranno essere protagonisti.Nessuna collaborazione crolleranno da soli sono già in difficoltà .Noi abbiamo una marcia in più che loro non hanno noi siamo i veri italiani che soffrono per una italia diversa e ce la faremo se resteremo uniti. Ora non dobbiamo aver paura di nulla .si avvicina la resa dei conti e pagheranno per tutto il male che hanno fatto al paese e per tutte le false e ipocrite sporcaccionate che hanno fatto .la colpa della situazione è la loro anni e anni di inciuci per non governare il paese con leggi che lasciano il paese così in un mare burrascoso ma noi abbiamo lo yach di grillo che naviga bene e arriveremo in porto .

alessandro Pesenti 28.02.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il testo "bisognerebbe che le due forze storiche PD (menoelle, ndr) e PDL vista la loro esperienza si uniscano per il bene del paese" e' chiaramente iranico vero ? .. voglio dire.. e' colpa loro se siamo disastrati e mi e' difficile pensare che sappiano cosa sia il bene del Paese.

Per il resto:
- Legge sul conflitto di interesse.
- Riduzione stipendi dei parlamentari
- Eliminazione retroattiva rimborsi elettorali

1) Berlusconi e' 20 anni che non fa fare una legge sul conflitto d'interesse (e anche da sinistra ci sono straordinari interessi) quindi questo punto non si fara' mai...
2 e 3) Riduzione stipendi.. Sono 60 anni che nottetempo si votano all'unanimita' leggi di aumento dei rimborsi e delle indennita'. quindi sigh..anche questa e' una proposta che non vedremo mai.

Appurato che non sarano loro a presentare leggi che interessano NOI (o che potremmo votare) se non le imponiamo (vincolando l'esistenza di un governo a tali leggi)...suppongo che staremo in Parlamento a fare fotocopie della loro attivita'. Sperando poi che fra un anno la gente ci rivoti e che quei due non abbiano tutto il tempo di farsi altre leggine comode comode.

Marco Vallerga, Torino Commentatore certificato 28.02.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Barillai, io ho votato per 5 Stelle, ma certo affermare che non siamo in grado di colloquiare con il PD, per la nostra inesperienza, e consigliare unj governissimo tra PD e PDL, mi sembra una cosa fa folli.

Perchè non esaminare i punti (quasi l'80%) di convergenza tra il programma nostro e quello del PD ?

Metterli alla prova, danno loro Fiducia.

Chiedere l'approvazione di almeno 10 punti fondamentali per noi e se sgarrano, togliergli la fiducia.

Pietro La Croce 28.02.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

"bisognerebbe che le due forze storiche PD (menoelle, ndr) e PDL vista la loro esperienza si uniscano per il bene del paese e se proporranno insieme punti comuni al ns. programma"
il primo partito del paese non puo chiedere agli altri due di andare avanti....troppo facile. Assumersi le responsabilità. Siamo alla canna del gas e BISOGNA AGIRE ADESSO, anzi il M5S dovrebbe essere cosciente piu degli altri che per evitare la canna del gas, ADESSO è troppo poco!
M5STELLE 1 PASSO AVANTI
BERSANI 1 PASSO INDIETRO
RENZI 1 PASSO A SINISTRA
e fare finta che il PDL neanche ci sia!
VELOCEMENTE, ALTRIMENTI M5S SARA' CAUSA DI ULTERIORE DECLINO! LA POSSIBILITA' C'è! SFRUTTARLA ADESSO

marta di grazia, terni Commentatore certificato 28.02.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

DOPO VOTO

La vecchia marmaglia parlamentare, sempre più sclerotizzata, non riesce ancora a riprendersi dalla mazzata della scorsa “due giorni elettorale”, se avanza proposte da vecchie repubbliche crollate per evidenti colpe derivanti dalla loro altissima incapacità a governare. Basta con l’imperante oligarchismo che ha ridotto alla miseria tanti, facendo ingiustamente arricchire spudoratamente pochi; e avanti per il futuro col sano e costruttivo populismo tendente a permettere una vita dignitosa a tutti. Bisogna però stare attenti, soprattutto in queste prime ore, al tentativo di disgregazione della granitica base popolare venuta fuori dalle urne. E’ già in atto un attacco al mezzo che maggiormente ha rappresentato il collante necessario ed utile a tale graniticità, la Rete: sono di ieri notizie relative ad azioni dirompenti di una pseudo “Socia” (a Bari conosciamo a fondo tale termine in voga soprattutto negli anni ‘50) di infiltrati Monberluscani sul sito ufficiale dei 5 Stelle per minare il gruppo alla base. Anzi, dico di più; non mi meraviglierei affatto, se dietro alcune proposte di ammorbidimento rivolte al Movimento ci fossero, sotto falso nome, i tre maggiori emblemi attuali del cinquantenne disastro italiano, Monti Berlusconi Bersani. Attenti, dunque, alla falsa propaganda che vanno divulgando giornali e tv aggiogati ai loro decrepiti carri del potere, interessati come sono di portare a casa l’immeritato contributo statale, anche se nessuno li legge. Attenti anche ai tipi come me; potrei essere anch’io un infiltrato. Ma per sciogliere ogni dubbio sulla mia persona, può essere sufficiente rileggersi i miei commenti preelettorali scritti in tempi non sospetti sul mio sito www.tinodabari.blogspot.com, pubblicati anche su facebook e google+. C’è chi vede le stelle per gioire e chi per soffrire. Più di 5 Stelle, buon firmamento a tutti, vitopetino.

redatto a bari il 28.2.2013

vito petino, Bari Commentatore certificato 28.02.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Oggi su qualche telegiornale ho sentito inorridito a quanto ammontano i rimborsi elettorali per i partiti.
Inoltre hanno detto a grandi linee le buone uscite/ pensioni di alcuni personaggi eccellenti...
Possiamo fare in modo di bloccare questi rimborsi e destinare quei soldi a qualcosa di utile???

Persampieri Paolo 28.02.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

MA A QUESTO PUNTO VEDO UNO SCENARIO IN CUI SI FARA' UN GOVERNO TECNICO L'UNICO POSSIBILE.DURATA UN ANNO IN CUI SI FARA' LA LEGGE ELETTORALE E QUALCHE MANOVRINA E RIFORMINA DOPODICHE' SI TORNERA' A VOTARE SENZA I DUE MORTI SILVIO E BERSANI SICURAMENTE TORNA RENZI CHE PER NOI GRILLINI POTRA' ESSERE UN INTERLOCUTORE PIU' ATTENDIBILE ALLORA FORSE POTREMO GOVERNARE INSIEME SEMPRE CHE RENZI NON ABDICHI ALLE LEGGI DEL SUO PARTITO

VALERIO LEO 28.02.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..cortesemente, lasciamolo fare....e non parliamo di serietà perchè abbiamo un arretrato di 20 anni. Grillo sa quello che fa ma quello che fa certo non rientra negli stupidi schemi di una scontata politica ammuffita, corrotta e SGAMATA....spero che alcuni grillini non si caghino sotto per pauuuuuraaaa che il paese non è governato....stiamo talmente nella merda che giorno più, giorno meno, fa lo stesso, solo che adesso INIZIA IL BELLO....è l'ultima occasione per CAMBIARE VERAMENTE...o vogliamo rimanere esattamente dove stiamo per pauuuuuraaa, pauuuuuraaa....caratteristica principale degli italiani.

Augusto De Luca 28.02.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

A GRILLO MA VOUI DARE ASCOLTO ALLA GENTE E ANCOR DI PIU' AL TUO ELETTORATOOOOO!!!!!!
O ALLE PROSSIME ELEZIONI VUOI FARE LA FINE TOCCATA A DI PIETRO, FINI & COMPANY????
PIANGA SE STESSO CHI E' CAUSA DEL PRORPIO MALE!

Donato Petti 28.02.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo paura di mettere in pratica il nostro programma??????????? o abbiamo scherzato.......

gianfranco muradore 28.02.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi vergognate? State rovinando la nostra Italia!!!

lidia poren 28.02.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, la campagna elettorale è finita scendi dal palcoscenico, rimboccati le maniche e proponi qualcosa di costruttivo

antonio selvaiolo 28.02.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

nn sono d'accordo. troppo comodo come ragionamento. quando si rappresentano milioni di persone bisogna decidere. decidere quello che va bene e lasciare le patate bollenti in mano agli altri nn mi piace.

roberto pippo 28.02.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Fantastica idea :DDD Come sempre le cose più geniali sono quelle più semplici.

salvatore bergamo 28.02.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno
ha capito
o voluto capire
perché incapace
e accecato da anni
di immeritato potere.

Nessuno s'è accorto
d'esser già morto
che è morto un Paese
e che chi lo ha ucciso
non è stato solo un nano
scortese, arrogante e ciccione
e pure impudente
ma un popolo intero
confuso alla culla
basato sul nulla
parlato e concluso
da un giro mafioso
di gente corrotta
che neanche si scusa
ma accusa e accusa
chi ha vinto la gara
ma non vuole giocare
ad un gioco ormai vecchio.

Vediamo adesso che ha in mano
il potre! Vediamo che fa! Ci faccia
vedere!

Poveri scemi
illusi e incapaci
si sono schierati uniti al confronto
d'un comico vero che fu allontanato
perché, lui da solo, aveva capito
da molti anni prima
la buffa pantomima
di falsi imbroglioni
di ladri e ladroni
vestiti e truccati
con pesanti ceroni.

Antonio Manusia, Roma Commentatore certificato 28.02.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Davide
Capisco bene che la tua è una proposta provocatoria. Ma stiamo attenti che questi sono capaci di prenderti in parola e trovare un accordo di Governo. Sicuramente al prossimo giro i due clan travestiti da partiti politici sparirebbero dalla circolazione e aprirebbero la strada al M5S ma pensiamo ai danni che potrebbero riuscire a infliggere al Paese che forse non riuscirebbe più a riprendersi.

Gaetano Campisi, Martina Franca Commentatore certificato 28.02.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusa, ma io credo difficile che PD e PDL si uniscano "per il bene del paese", dove il problema grosso è il "bene del paese", che poi siamo noi. Io credo che, superando conflitti e personalismi, si debba dare una risposta a chi chiede RIFORME, che ora si possono fare. Avere il coltello dalla parte del manico può essere un vantaggio, soprattutto se si è "inesperti" e quindi, da buoni scarpe grosse, si vogliono vedere le carte sul tavolo prima, le firme ben in vista, che poi si postano, ah e poi che la si smetta con i VISTO l'art....comma..bis. ter. e si scriva in italiano standard, che se si è inesperte è quel che si capisce.

Margherita Romano, milano Commentatore certificato 28.02.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

I partiti cercano di rendere incoerente il movimento, per renderlo fragile, per creare scontri, la prima prova dura è questa. Non cadiamo nelle trappole gettate da chi fino a ieri ci ha rifiutati!! Mi auguro che la forza data dalla coerenza rimanga tale, non aspettano altro per attaccarci. La politica è finita, chi crede nel cambiamento deve crederlo fino in fondo, fino a quando non sarà deludente come il passato come chi abbiamo già votato!!L' unica salvezza e l'ultima unica opportunità sarà il movimento 5 stelle senza alleanze! Non aspettano altro che trovare un punto debole per renderci incoerenti e far in modo che perdiamo la nostra credibilità, forza Grillo non ci deludere proprio ora, ora che siamo arrivati dove possiamo cambiare nel bene il paese!!!!

Roberto Donati 28.02.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Davide,
ma ceh siete "ospiti" al parlamento? Siete nelle tribune degli spettatori?

Avete preso il 25% dei voti, ora dovete fare solo una cosa restituire ai vostri elettori la fiducia che vi hanno data!

Troppo facile se no! Stiamo a vedere quello che fanno gli altri e poi li mazzoliamo: lòavorate, che siete pagati per farlo. Altrimenti siete casta peggio della casta!

Carlo Orecchia 28.02.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto il tg3 dove una sedicente finta elettrice del nostro movimento dice che dobbiamo essere la stampella al morto vivente e che addirittura 100.000 firme sicuramente false che sono di sicuro di provenienza PD e che se non avviene questo non voterebbero più per il movimento. Tutto questo per ben 3 minuti sul Tg 3 nazionale comprato dal PD. Siamo alle solite... Dobbiamo prima distruggere questa falsa informazione e poi il resto...

Pietro Coiro 28.02.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, mia moglie, mia figlia, le mie due sorelle e il marito di una di queste, mio fratello con moglie e il figlio maggiorenne, mia cognata, mia suocera, mia nipote, mio cugino e sua moglie, abbiamo votato M5S, sono 14 voti che prima andavano al PD. Io personalmente sto con il movimento dall'8 settembre 2007 a Bologna il "V DAY". Bene, ora, vi prego, non sciupate tutto, ricordatevi che la gente è alla disperazione, trovate delle formule possibili ma se l'appoggio al PD è ora la condizione per fare qualcosa, per favore fatelo!!! Nessuna posizione preconcetta, costringiamo a votare i nostri punti e, a proposito di questo, tra le prime cose non dimenticate un tetto max di 5000 euro di pensione, solo con questo risolveremo un sacco di cose, oltre che fare giustizia!!

Roberto Bogi 28.02.13 14:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che una volta eletti i nostri portavoce devono poter esprimersi e dare un voto secondo la loro coscienza verso o contro un'eventuale appoggio al PD. Io però vorrei portare l'attenzione su questi punti : 1) Se Grillo ci ha portato fin qui, a una grande vittoria, e dato anche che il movimento è vergine di politica nazionale,io per mio conto mi consulterei ancora con lui,almeno per i primi tempi. Ho fiducia in Beppe. 2) secondo me gli eletti dovrebbero consultarsi fra loro e scegliere possibilmente un comportamento comune,siamo ai primissimi tempi...prima di aprire bocca conviene pensare bene a quello che diciamo,lavare i panni sporchi ( sporchi no, voglio dire le polemiche e i punti di vista divergenti ) fra di noi al riparo dai giornalisti che propalano tutto in un secondo estrapolando frasi dal contesto...
Forse se Grillo vuole che PD e PDL si inciucino fra loro potrebbe aver ragione...si può capire il perchè,non è vero? E ad ogni modo perchè peccare fin dall'inizio di orgoglio,e non consultarsi invece tutti insieme (gli eletti ) con Beppe? Poi, niente vieta che ognuno prenda la sua posizione, ma almeno dopo un confronto con Grillo che a me sembrerebbe opportuno,nonchè dovuto... Aggiungo che quando si raggiunge un potere ( e per fortuna noi oggi l'abbiamo ) c'è il rischio grandissimo di sbagliare. Meglio riflettere,i primi passi sono fondamentali per accreditare o compromettere il movimento.

mary puccini, pisa Commentatore certificato 28.02.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Davide, caro Beppe,
Dubito molto che il PD possa fare un governo con il PDL. Sarebbe un suicidio politico. Non sono così fessi. Se invece il PD dovesse fare una proposta seria e il M5S non l'accettasse si andrebbe a nuove elezioni e il suicidio diventerebbe del M5S.
Va bene non voler fare alleanze con questi partiti, ma rinunciare a dare una seria sterzata a questo Paese è folle. Se si dimezzano numero e stipendio dei parlamentari (per fare solo due esempi) è un obiettivo dal quale poi nessuno potrebbe tornare indietro. Se poi si portassero a casa durissime leggi contro la corruzione e l'evasione fiscale (si parla di più di 200 miliardi) e con quei soldi si desse lavoro ai giovani il successo sarebbe straordinario. E poi la legge elettorale, i vitalizi, le auto blu, le provincie...
Certo, beneficerebbe del successo anche il PD, è vero, ma in questa prima tornata uccidere politicamente PDL e Lega sarebbe già fantastico. Mi accontenterei.
E poi come potrebbe il PD, imboccata questa strada, tornare indietro?
Pensiamo seriamente alle prossime mosse. Pensiamo al Paese e esportiamo l'esperienza del M5S in Europa. Con una sterzata del genere cosa accadrebbe negli altri Paesi? Non vorrebbe loro voglia di seguire l'esempio italiano?
Franco Gianazza

Franco G., Milano Commentatore certificato 28.02.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Il PD vorrebbe la fiducia su un programma di pochi punti condivisi? Allora cominciamo da questo importante punto del programma 5 stelle:
1) Istituzione di una Commissione d'Inchiesta sui vertici del Pd dal '95 ad oggi che indaghi sulla complicità del partito negli illeciti della Banca Monte dei Paschi di Siena.
Che dite? Ci sarà convergenza programmatica? Ahhahahah

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 28.02.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E secondo voi un alleanza con il PDL sarebbe auspicabile?
Una valida legge sul conflitto di interessi ne sarebbe esclusa.
A mio avviso si dovrebbe votare la fiducia a Bersani per poi discutere democraticamente sulle proposte del Movimento e quelle proposte dal PD.
E' giunto il momento di prendere delle decisioni

marco levizzari 28.02.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra un ragionamento senza senso. è ovvio che se il PD chiede la fiducia per fare leggi come il conflitto di interessi e l'anticorruzione il PDL non gliela voterà mai. quindi l'unico modo per portare a casa quei provvedimenti è che il M5S voti la fiducia. non nascondiamoci dietro un dito...

Lorenzo C., Barcellona Commentatore certificato 28.02.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto d'accordo con Davide.

Virgilio M., sirmione Commentatore certificato 28.02.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

SE AVESSI VOLUTO UN GOVERNO BERLUSCONI-BERSANI NON AVREI CERTO VOTATO 5 STELLE.
BUON LAVORO
P.S VIGILATE E INFORMATE...
GRAZIE

Isidoro Corradino 28.02.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non ho votato M5S, ma avevo ben sperato che questa vostra vittoria permettesse, soprattutto al PD, di uscire con coraggio dall'oscurantismo della sua nomenklatura. In cosiderazione anche del fatto che si sono bruciati la carta del rinnovamento interno (Renzi).
Però, viste le prima dichiarazioni di "guru" e "sottoguru" sono ancora + preoccupato per le sorti del nostro paese. Rischiamo ancora di essere alla mercé di "banchieri", "caimani", "mafiosi" ecc...
I neo eletti è bene che si rendano subito conto della oggettiva responsabilità che hanno e che si comportino di conseguenza. Anche in virtù del fatto che per la Costituzione (art. 67) "ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione" (tutti i cittadini dunque, e non solo i propri elettori) "ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato", cioè le sue decisioni non sono vincolate ad un compito specifico, ma sono del tutto libere.
Invito pertanto tutti i lettori a firmare la petizione della mia concittadina Viola Tesi su:
http://www.change.org/it/petizioni/caro-beppe-grillo-dai-la-fiducia-al-governo-per-cambiare-l-italia-grillodammifiducia
Un abbraccio a tutti.

Marco B. Commentatore certificato 28.02.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato 5 stelle, e sono felice di averlo fatto, però tra le due B. Del panorama politico italiano, prendete una posizione chiara, le strategie e i tatticismi danno fastidio alla gente, occorrono soluzioni,
Decisioni, credo oltretutto che in Europa bisogna rimanerci.

Salvatore Panzarella 28.02.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Non si puo' andare a letto con il nemico!che vi succede prima osate e poi avete paura?il m5s e' nato da un nuovo ideale di fratellanza e di educazione civica di un nuovo paese per una nuova era politica nessuno restera' piu' indietro.....quindi impossibile allearsi con chi pensa che le vittime collaterali del sistema siano inevitabili come in guerra.loro dovranno cambiare mentalita' pensare esclusivamente al bene comune e quando saranno pronti remeremo tutti insieme adesso no.teniamo duro un ideale cosi' bello va difeso a spada tratta come l'amicizia il tempo sara' dalla nostra parte tanto non possono fare piu' danni di quelli gia' fatti visto che non e' rimasto niente.xiosist 13

valerio leo 28.02.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Signori è ormai da martedì che continuo con preoccupazione a leggere commenti ansiosi, arrabbiati in cui non v'è più uno straccio di fiducia nè verso Grillo nè verso i neoeletti. Ma scusate al primo problema che si presenta siete già tutti pronti ad abbandonare la nave? Già tutti li pronti a criticare e strapparsi i capelli? Le elezioni sono terminate martedì pomeriggio con le regionali ma veramente voi pretendete che oggi venerdì 28 febbraio sia già tutto chiaro e definito? Che siano già state vagliate tutte le ipotesi, le dinamiche, le scelte il modus operandi? Ma in che mondo vivete? Per decenni abbiamo accettato in silenzio ogni sopruso ed ora in una settimana pretendiamo da questi colleghi cittadini volenterosi onesti ed al primo incarico che risolvano questioni mai risolte in pochi giorni? Diamo fiducia a Grillo ed ai neoeletti appoggiamoli difendiamoli dal fango che inevitabilmente gli sta piovendo addosso e stiamo a vedere il da farsi in ranghi serrati e composti pronti a dare il giusto appoggio a chi lo merita a chi ci ha portato dentro il Parlamento luogo fin'ora precluso ai cittadini. Siamo dentro signori ragioniamo con calma e restiamo uniti o non giungeremo in nessun porto morendo invece tutti affogati nel vecchio sistema che sta cercando di salvarsi dalla fine con ogni mezzo. Dai siamo Italiani e ce la faremo! P.S. E ricordate che se non c’è governabilità la colpa non è del movimento come vogliono farci credere, ma del sistema elettorale che Loro non hanno voluto cambiare PD e PDL e delle cosiddette Coalizioni vergogna antidemocratica senza le quali il M5S sarebbe il primo partito del paese con la maggioranza utile a governare, il nostro sistema è quello giusto non fatevi raggirare vi prego.

Andrea Ugliengo, Biella Commentatore certificato 28.02.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

sono perfettamente d'accordo, non avrei saputo rispondere meglio!

Marcello Mignone Commentatore certificato 28.02.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, leggo adesso la risposta di Davide Barillari alle continue richieste e pressioni esercitate sul movimento e sui suoi nuovi rappresentanti parlamentari. Tengo a precisare che sono un un elettore, sia alla camera che al senato (per coerenza e non come hanno fatto in molti che hanno optato con un voto disgiunto, premiando alla camera e non al senato) del movimento cinque stelle. La risposta di davide è quella che mi aspettavo da 2 giorni e la trovo azzeccata. Se a questi partiti sta a cuore il fturo del nostro paese che siano loro a dimostrarlo nei fatti, iniziando ad accettare le proposte che il movimento ha inserito nel suo programma, alcune delle quali riportate da Davide. Del resto se ci troviamo al punto in cui siamo, forse qualche colpa l'hanno vuta anche loro, quindi quale migliore inizio di un bel "mea culpa" accettando le proposte iniziali del movimento? Inoltre mi viene spontaneo dire che, se la memoria non mi inganna, non è stato stipulato nessun accordo preelettorale con nessun partito, il nostro movimento è stato snobbato da tutti, etichettato in mille modi spregevoli, con diversi tentativi per affossarlo. Alla luce di questo, visto che noi non abbiamo obblighi con nessun partito ma solo con gli elettori, che come me credono nel movimento e vogliono spazzare via il passato. Accettare di appoggiare questo o quell'altro partito a prescindere dalle idee e dal programma, vorrebbe dire allontanarsi da quegli ideali di rinnovamento, rientrando nella spirale dei compromessi e degli inciuci che stanno portando allo sfascio completo il paese. Sono gli altri partiti, quelli che ci hanno portato a questo punto che devono cambiare, se ne hanno la forza e sopratutto la volontà. Ricattare i rappresentanti del movimento etichettandoli come inesperti e fautori della rovina le paese, non appoggiano questo o quell'altro partito, mi sembra proprio disdicevole.

giasqula 28.02.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici,
sono sempre stato un elettore del PDL, ma lunedi', nonostante l'influenza, quando ho dovuto decidere chi votare alle elezioni nazionali, non ho avuto nessun dubbio: ho votato il M5S e fieramente l'ho comunicato ad amici e parenti. Mi auguro che l'Italia svolti davvero....
In bocca al lupo al movimento.

giorgio p., lecce Commentatore certificato 28.02.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti noi,
comprendo benissimo la posizione di Beppe e di chi non condivide il "riporre la fiducia" in politici, Bersani & Co., che negli ultimi anni hanno dimostrato quanto poco contasse l'opinione della gente e quanto invece gli interessi della "casta", di qualsiasi parte, destra, sinistra, centro ecc.
Per anni hanno insultato il Movimento in generale e Grillo in particolare. Per decenni hanno mal governato il nostro Paese facendo esclusivamente i loro interessi o, nella migliore delle ipotesi, hanno chiuso gli occhi davanti a palesi ingiustizie sociali.
Detto ciò, pur comprendendo le motivazioni, penso che il M5S debba, ora che ha un grandissimo peso in Parlamento, far valere questo peso per cambiare radicalmente questa situazione.
Sarebbe drammatico se dessimo l'opportunità di amministrarci, per altri 5 anni, a questa banda di incompetenti.
L'ipotesi di un accordo, fra PD e M5S, non lo ritengo così "scandaloso".
Ovviamente SOLO se costruito su posizioni condivise, quali sono, ad esempio la riduzione dei costi della politica, la riforma elettorale, il conflitto d'interessi, la riduzione delle spese, militari e non, ecc.
Solo a queste condizioni i cittadini potranno rientrare in possesso del loro diritto di decidere sul proprio futuro e su quello dei loro figli.
Quindi, a mio parere, ben venga l'accordo e la fiducia ad un Governo Bersani e del PD che, comunque, ha pur sempre una "L" in meno!

Siro

SIRO EDOARDO VERCESI 28.02.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Peppe sono di Alcamo la città che ha conseguito la percentuale più alta nella lista 5 stelle. Noi tuuti ti abbiamo dato fiducia al tuo programma politico e quindi adesso che ne hai l`opportunita sfruttala fino in fondo. In questi giorni diconfronto elettorale si e visto un Grillo troppo aggressivo e ora di finirla con le urla e le offese e il momento di iniziare a lavorare e per fare questo c`e bisogno di comunicazione.
Mi sembra che stia tirando la corda un po troppo con il rischio di rompersi. Da noi si dice: Hai voluto la bicicletta, adesso che l`hai avuto pedala.
Gli italiani che ti hanno dato fiducia si aspettano che tu faccia qualcosa di concreto.
Buon lavoro
Giuseppe

Giuseppe Di Alcamo 28.02.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 Stelle assieme al Pd potrebbe formare un governo talmente forte da fare molto
di quello che gli italiani desiderano: conflitto di interessi, falso in bilancio, legge sulla corruzione, ridimensionamento delle province, riduzione del numero dei parlamentari, legge elettorale e via elencando. Invece Grillo che fa? Aggredisce Bersani dicendogli che è uno zombie. C'era bisogno di tanto chiasso per prendersi questa subdola soddisfazione? Naturalmente sono posizioni che influiscono sui mercati e, sullo spred e di conseguenza, sul benessere degli italiani. Ogni sparata fuori luogo è un attentato alla vita degli italiani e ora è Grillo l'attentatore. Se non se ne rende conto aumenta il dramma. E' incredibile, come dicevo sopra, avere i numeri per dar vita a un governo forte che potrebbe togliere l'Italia dalla posizione di stallo grave in cui si trova e invece si faccia il contrario premendo sull'acceleratore per affondarla.

Ennio Zucchellini 28.02.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Da Siciliano penso che sia giusto provare a fare un governo "alla siciliana". Dare la fiducia ma solo davanti ad un documento SCRITTO nel quale il PD si impegni a rispettare gli accordi. Così facendo, qualora il PD non li rispettasse perderebbe altri voti e qualora invece li rispettasse il paese ne avrebbe grosso giovamento.
Andando al voto presto non ci sarebbe comunque la maggioranza anzi con i volponi in giro si rischierebbe un possibile inciucio senza noi dando la possibilità ai nemici di rimediare agli errori fatti in campagna elettorale.

Giuseppe Lomeo 28.02.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il M5S perchè condivido le idee.Vorrei che il M5S partecipi alla formazione del governo, con il PD, per mettere in atto il programma e le idee, manifestate nella campagna elettorale, con l'impegno da parte del PD che qualora non porta avanti le proposte il M5S esce dal governo. Questa è una occasione per fare un pò di pulizia e creare una nuova fase, con una classe politica più credibile.

Remo Restanti 28.02.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento

l'intervento di Barillari è condivisibile ma solo fino a un certo punto: se è vero che il M5S è neofita rispetto alle formazioni con più lunga esperienza, non fornisce una soluzione realistica perchè non tiene minimamente in conto della realtà delle cose: come si può anche lontanamente ipotizzare che PD e PDL possano mettersi d'accordo, perdipiù su alcuni punti che sono visti come fumo negli occhi da Berlusconi e i suoi dipendenti/seguaci ?
Il M5S è o non è il partito più votato ? avete visto qual'è la composizione dei seggi nelle due camere ? allora che prenda un'iniziativa e dia una prova del perchè ha mandato quei rappresentanti in aula: affronti i problemi con pragmatismo, li risolva, discutendo con le altre formazioni presenti e cercando di arrivare a soluzioni condivise.

Guido Cagnoni 28.02.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

..cortesemente, lasciamolo fare....e non parliamo di serietà perchè abbiamo un arretrato di 20 anni. Grillo sa quello che fa ma quello che fa certo non rientra negli stupidi schemi di una scontata politica ammuffita, corrotta e SGAMATA....spero che alcuni grillini non si caghino sotto per pauuuuuraaaa che il paese non è governato....stiamo talmente nella merda che giorno più, giorno meno, fa lo stesso, solo che adesso INIZIA IL BELLO....è l'ultima occasione per CAMBIARE VERAMENTE...o vogliamo rimanere esattamente dove stiamo per pauuuuuraaa, pauuuuuraaa....caratteristica principale degli italiani.

Augusto De Luca 28.02.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Si alla fiducia ma alle nostre condizioni. Almeno 4 o 5 punti da far rispettare subito. Il paese ha bisogno di governabilità, prendiamoci la responsabilità di risolvere i problemi imponendo le linee del programma M5S.

giovanni b. Commentatore certificato 28.02.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è importate formare un governo tra PD e 5 stelle, certo prima di dare la fiducia, le parti si incontreranno per stabilire quali sono i punti in comune tra i due schieramenti e quidi, formato il governo voteranno sugli argomenti concordati. Cero la riduzione della spesa dei parlamentari, eliminare tutti i privilegi, versare i contributi sulle retribuzioni che percepiranno i parlamentare ed alla fine del mandato riceveranno la pensione solo se avranno il requisito degli anni e quello contributivo come tutti gli italianio che sono andati in pensione e che andranno in pensione. In effetti svolto il lavoro da parlamentari ritorneranno alla vita comune come tutti conservando la coscienda di collaborare sempre per il bene dell'Italia.
-Altro punto come fare soldi è moralizzare la prostituzione così come è stato moralizzato il gioco.
- sbloccare tutti i soldi sequestrati e dovuti a vendite fallimentare o altro depositati pressoi i tribunali e gestiti dagli uffici postali. in una trasmissione di REPORTER fu detto che non era possibile svicolari detti libretti postali perchè non vierano sufficienti impiegati. Fu detto altresì che i soldi potevano coprire le spese del ministero di grazie e giustizia.
-Nel pubblico impiego, per una legge truffa, fecero diventare i vari Dirigenti(che poco capiscono del lavoro) Menager adeguando gli stipendi appunto a MenaGER. pER FARE UN ESEMPIO, UN DIRETTORE dell'INPS di una qualunque città d'Italia riceve un appannaggio annuale dai 200.000 ai 300.00 euro l'anno. Un dispendio di soldi inutile.
- Vi sono persone che hanno molti incarichi in vari Enti ricevendo lauti stipendi, vedi il presidente dell'INPS che oltre ad essere tale a tanti altri incarichi. sarebbe opportuno che ogni indisviduo riceva un solo incarico e che lo svolga con diligenza altrimenti a casa.
- Per non discostarsi troppo dall'INPS, il caro Mastropasqua ha affidato ad un ditta privata l'icarico di ristrutturare l'Istituto sopportando una spesa di 32.000.000 di euro per render

Francesco Minieri, Salerno Commentatore certificato 28.02.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Avete voluto la bicicletta ? ora pedalate !
Vi sta bene, così imparate ad eleggere al parlamento persone non competenti.
E’ finita la campagna elettorale e delle proteste.
Ora che avete in mano la responsabilità di governare la nazione, avete paura e non sapete più come uscirne fuori.
Il momento è storico e non siete preparati a gestirlo.

Giuseppe C. Commentatore certificato 28.02.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

On.le Barillari ma che discorsi sono dicendo che siete ingenui non avete esperienza ma allora perche' vi siete presentati ?io pensavo per governare ma se volete un governo PD E PDL e voi alla finestra per le prossime elezioni vi potete scordare il mio voto e forse anche di molti altri

carmelo panzarella 28.02.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evitiamo che rabbia e bisogno di rivalsa, anche se giustificati, prendano il sopravvento ! bisogna giocare questa partita con intelligenza...non si tornerà a votare domani e quindi si rischia di lasciare a loro tutto il tempo di riorganizzarsi ! faranno saltare le borse, manderanno lo spreed alle stelle per poi addebitare al M5S tutte le colpe del disastro economico del paese ! e torneremmo a votare con un paese ancora più confuso e disorientato di quanto non lo sia adesso !

Francesco Scaramella 28.02.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Eh no, così è troppo facile. Adesso andate al governo e fate tutto quello che avete detto. Mi state deludendo.

Calogero Crapanzano 28.02.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

allora se pd e pdl si uniscono i vostri voti a favore o contro non servono a un cavolo, sarebbero come quelli di Di Pietro nel governo Monti. quindi se è questo il vostro contributo alle camere ve ne potete stare a casa.

Marco Zaccaroni 28.02.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se non sia possibile ribaltare il piano della discussione programmatica circa le ipotesi di governo praticabili; e, cioè, visto che M5S è il primo partito in Italia e ha indiscutibilmente vinto le elezioni, ritengo che si possa inquadrare la questione della fiducia all'eventuale prossimo governo in modo opposto a quello oggi ordinarimente in discussione. In sintesi: perchè dovrebbe essere M5S a dare la fiducia ad un governo PD e non viceversa? In effetti, il PD ha una maggioranza numerica di deputati alla Camera non già per la percentuale di cittadini che lo hanno votato, ma solo in forza di una legge elettorale assurda; sarei, quindi, del parere che, anche nel rispetto "sostanziale" della Costituzione e in un quadro istituzionale in cui appare essere venuto meno l'assetto maggioritario, il capo dello Stato dovrebbe affidare la formazione del nuovo esecutivo al "partito" che ha ottenuto la maggioranza dei consensi: Proporrei, pertanto, il seguente percorso: - incarico di formare il Governo al M5S nella persona di Beppe Grillo, oppure di altra personalità di rilievo vicina al Movimento stesso; - fiducia da parte del PD; - presidenza del Senato ad esponente PD; - presidenza della Camera ad esponente M5S (o, in subordine, PD); - per quanto riguarda la Presidenza della Repubblica, andrebbe sicuramente bene Dario Fo, ma in effetti è un pò anziano.

luigi agostino caputo 28.02.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

AL PARLAMENTO DI TRE SCHIERAMENTI ATTUALI DEVONO RIMANERNE SOLTANTO DUE:MAGGIORANZA ED OPPOSIZIONE.
QUANDO LA MAGGIORANZA NON VIENE MANTENUTA PERCHE'UN PARTITO DELLA COALIZIONE SI DISSOCIA,ALLORA CADE IL GOVERNO.
ADESSO MI CHIEDO:SE IL MOVIMENTO SI ALLEA COL PD E'COSTRETTO A VOTARE TUTTE LE PORCATE,ALTRIMENTI IL GOVERNO CADE.
MA SE CADE IL GOVERNO SECONDO VOI A CHI DARANNO LA COLPA?????????
NIENTE ALLEANZE!!!!!
NIENTE ALLEANZE!!!!!
NIENTE ALLEANZE SVEGLIAAAAAAAAAAAA

daniel sound 28.02.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un altro governo PD-PD senza L? mamma che vomito!!! Cerchiamo un'altra soluzione cazzo!!!!!!!!! Se no hai voglia ad aspettare di votare una legge su "conflitto di interessi", abolizione del "rimborso elettorale", abolizione dell'attuale legge elettorale. Dai Davide pensane un'altra che ci consenta di cambiare l'Italia. Ciao un abbraccio

francesco r. Commentatore certificato 28.02.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi Prego IO vi ho Votato ma mi raccomando niente accordi con nessuno! non tradite i Vostri elettori, siate piuttosto i veri guardiani del Popolo.
Ciao
Daniele

Daniele Antonelli 28.02.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Un governo non deve essere stabile a tutti i costi, deve essere onesto a tutti i costi!!!!

Davide F., Vigodarzere (PD) Commentatore certificato 28.02.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io ho 38 anni e ho sempre votato a sinistra fino a queste ultime elezioni che ho votato M5S. L'ho fatto non con tutta la serenità del mondo ma l'ho fatto perchè ho avuto bisogno di credere in una svolta per questo paese e per la vita di giovani e non solo. Ma ora inizio a tremare. Se il movimento rimane una entità di protesta contro tutto e tutti non cambieremo nulla. Ci sono obiettivi giusti riportati sul nostro programma e vanno raggiunti anche se questo significherà dialogare con i "politici". I numeri, sono questi che contano dentro ad un Parlamento, purtroppo e è doveroso ora che il Movimento assuma forme chiare e si attivi immediatamente senza più urlare. Non farci pentire di averti seguito. Rimaniamo coerenti con gli obiettivi altrimenti davvero si diventa clown!

Daniela Colasanti 28.02.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

SU SKY TG24 quella testa pelata di giornalista,Gianluca dichiara : la base del M5S apre al PD . niente di più FALSO , prima di tutto nel M5S non esiste nessuna BASE parola usata dai partiti stanno facendo di tutto x far vedere che il M***** si divide ma non ci riusciranno .......

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 28.02.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo!
Bisogna votare le proposte non i partiti!

ROSA L., rossaart@gmail.com Commentatore certificato 28.02.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Hanno portato il paese allo sbando con decenni di mala politica,hanno rubato,hanno fatto patti con la mafia,hanno aumentato le tasse facendo scappare le aziende,hanno venduto la banca d'italia ai privati, hanno fatto tagli alla sanità ed all'istruzione....ora se il governo non è stabile sarà colpa di Grillo?

se Grillo si mette a fare inciuci con questa gente quà i voti li perderà eccome...
i voti della gente stanca di questo modo di fare politica..

Davide F., Vigodarzere (PD) Commentatore certificato 28.02.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

COMMENTI....COMMENTI,
MI CHIEDO QUANTI HANNO CAPITO LE PAROLE DI BARILLARI!!!!!!

daniel sound 28.02.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me è un errore lasciare che facciano, dobbiamo prendercela noi la patata bollente e chiedere a napisan di darci l'incarico, gli altri o si adeguano, seguendo il ns programma e ripulendosi, oppure si torna a votare, prendendosi loro la responsabilità di far cadere il governo.

Andrea P. Commentatore certificato 28.02.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi vi abbiamo votato per governare non per stare all'opposizione , per cambiare le cose non per peggiorarle. cosi' è troppo semplice dare le patate bollenti agli altri!!
State facendo la figura di quelli che non vogliono prendersi responsabilità .
Tirate fuori la grinta e aiutate a sistemare questo paese !

patrizia parissenti 28.02.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che tra chi scrive ci sono tanti votanti pdini che per codardia non hanno appoggiato il Movimento ed ora piangono sul latte versato implorandoci di non schifarli.

Pdino piagnone vatti a leggere i passati post e relativi commenti del blog e ti si accenderà la lampadina sul perchè non ci pensiamo minimamente a stringervi la mano. PUHTO!!!

MK ROMA Commentatore certificato 28.02.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BARILLARI ma come sei simpatico con la tua patata bollente!
Ah! Ah! Ah!

Nadia fantone 28.02.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pensionato, cosa c'è di vero e di inventato dalla stampa sugli stipendi e le pensioni. Ti anticipo che su stipendi e pensioni superiori a 2.500 euro netti sono d'accordo nel toglierle completamente e ridurli al massimo a 2.500. Al massimo potrebbe esserci una deroga fino a 3.000 per persone che godono le pensioni e sono inabili intrasportabili ed abbiano bisogno di assistenza 24 ore su 24. Ti prego di rispondermi che devo dare risposte al altri. Oppure chiarisci in modo ufficiale con un comunicato specifico. Cordialmente angelo di naro

angelo di naro 28.02.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

no ragazzi: dire che pd e pdl devono unirsi e voi votate le proposte buone è da paraculi. voi mandate in merda il paese così perchè bisogna prendersi le responsabilità per cambiare un paese e voi avete i numeri per farlo. pensate che si possa/debba governare solo con maggioranze bulgare?? abbiate rispetto di chi non vi ha votato ma che può avere punti di condivisione con voi/noi (si perchè io ho votato m5s). quando vedo bersani io vedo un rappresentante di tanti miei amici che votano pd e che vogliono un paese migliore. è ora di smettere di usare un gergo da palcoscenico e iniziare a governare. svegliatevi e prendetevi le vostre responsabilità.

Marco Zaccaroni 28.02.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi vuole l'iciucio con M5S. Io non ho votato per poi dare l'appoggio a Bersani per un suo governo. Questi stanno cercando di rivoltare la frittata e di accreditare a noi tutte le cople di una eventuale ingovernabilità. La verità è che è loro la responsabilità di ciò che è accaduto negli ultimi 20 anni e non nostra. Berlusconi ha già dato la sua disponibilità, ma è chiaro che a questo punto il governo è nelle sue mani e resisterà fino a quando lui vorrà farlo rimanere in piedi. Un governo del genere può durare al massimo un anno e poi si ritorna a votare e a quel punto si diventa primo partito al senato e alla camera e facciamo le rifornme che il PD non ci farebbe mai fare. Vi immaginate il PD a votare l'eliminazione del finanziamento ai partiti con effetto retroattivo? Non lo farebbero mai di rinunciare ai denari. Ve lo vedete il Pd a votare contro la TAV? Io no. E allora di cosa stiamo parlando? La possibilità di convincere il Pd a votare certi provvedimenti è pari a zero. Un abbraccio al Pd sarebbe pari alla morte del M5S. Noto comunque che i commenti che vogliono l'inciucio arrivano quasi solo da persone non certificate e ciò è MOLTO significativo.

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi io sono preoccupato per il futuro di questo paese che deve iniziare a funzionare dove il principio basilare deve essere l'onesta,non è detto che l'interlocuore del PD sia solo Bersani, un sacco di giovani e di donne per bene sono stati eltti anche nel PD ,sono quelli i veri interlocutori per un cambiamento radicale e generazionale della politica ...Renzi potrebbe essere uno per esempio.....L'ONESTA'E' UNIVERSALE E NON SI SCHIERA

Stefano Braggion, San Martino Buon Albergo (Verona) Commentatore certificato 28.02.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Allora adesso dobbiamo pagare tutti quei soldi agli uscenti dal parlamento?
Ma avete sentito quanti soldi a Formigoni perchè è fuori ,e quanti soldi a Fini e agl'altri furbetti della politica ?

Questi si lavano le mani non gli frega niente dell'italia .

Fate presto e bene non fatevi circuire dai politici ,ma pensate all'italia e agli italiani io so che farete bene e mi fido di voi .

Alessandro Pesenti

alessandro Pesenti 28.02.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

"MA PERCHE FARE ACCORDI CON DESTRA E SINISTRA QUANDO BASTA AVERE UN PO DI
PAZIENZA E ASPETTARE IL LORO SUICIDIO COLLETIVO NON FACCIAMOCI
INFINOCCHIARE DA LORO BASTAVA CHE BERSANI FACEVA UN PASSO INDIETRO E DIRE
NOI IN 20 ANNI NON SIAMO STATI CAPACI DI CAPIRE IL POPOLO. MOVIMENTO 5
STELLE DEVE RESTARE CON I CITTADINI ..."

dino teccarelli 28.02.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

IL PD ANCHE QUELLO DI CROCETTA E DURO A CAPIRE http://www.palermotoday.it/politica/regione-rinvio-elezioni-provinciali.html

Province, voto rinviato di un anno Primo scontro con i grillini all’Ars
www.palermotoday.it
Il Governatore annuncia lo spostamento al 2014 invece che il 26 e 27 maggio come previsto fino a qualche settimana fa. Cancellieri: "Noi proponiamo l'abolizione, qualunque altro testo non avrà i nostri voti

stassi saverio, palermo Commentatore certificato 28.02.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO GOVERNARE. Abbiamo VINTO lo avete capito o no ?? e Ora ??? ... il NO al governo sarebbe cosa utile e strategica SOLO se fossimo sicuri di tornare alle elezioni SUBITO. Ma, con la solita scusa del bene del paese (leggete il "loro" bene..) faranno l'inciucio PD-PDL. Quindi subito leggi "contentino" per la massa, si riorganizzano, presentano RENZI, attenuazione dell'onda dello Tsunami e FINE del Movimento 5 Stelle e delle SPERANZE di noi Italiani...
RAGIONATEeeee.... ora serve l'astuzia a fin di bene. Loro sono mestieranti e il NO al Governo è la trappola FATALE e ci state già cadendo.... SVEGLIAaaaaaaaaa !!!

Vincenzo Mari Commentatore certificato 28.02.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi io sono preoccupato per il futuro di questo paese che deve iniziare a funzionare e dove l'onestà deve essere il punto basilare.Non è detto che l'interlocuore del PD sia solo Bersani un sacco di giovani e di donne per bene, scelti dalla gente tramite le primarie anche se parziali, sono stati eletti anche nel PD .Sono quelli i veri interlocutori per un cambiamento radicale e generazionale della politica ...Renzi potrebbe essere uno per esempio

Stefano Braggion, San Martino Buon Albergo (Verona) Commentatore certificato 28.02.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che siamo ad un vero punto di svolta. Dobbiamo decidere se rimanere ancora un giro alla finestra lasciando che PDL e PD (-L) facciano ulteriori danni O sporcarci le mani cercando di portare a casa il più possibile di quello che è il NOSTRO programma. Dico volutamente sporcarci le mani perché solo chi non fa nulla non sbaglia e quando e se passeremo dalla teoria alla pratica qualche errore lo faremo e qualcuno dei nostri elettori sarà scontentato forse. Personalmente credo che un governissimo PD+PDL sarebbe la cosa peggiore che potrebbe capitare al paese perché comanderebbe il nano che non farebbe assolutamente niente del nostro programma semplicemente perché non porterebbe niente in tasca a lui e ai suoi amici. Augurarcelo per motivi elettorali sarebbe masochistico. Del resto nemmeno una alleanza con le vecchie logiche del PD ha senso. Il modello Sicilia potrebbe reggere ma questa volta non penso sia la soluzione giusta. Credo invece che dovremmo tirare fuori il coraggio e chiedere adesso a Napolitano che ci assegni il compito di fare un GOVERNO A 5 STELLE. Siamo il primo partito e dovremmo iniziare a cambiare il paese perché ce n'è bisogno adesso e ora. Non dimentichiamoci che proprio perché i punti del nostro programma sono giusti e sfidanti e non solo fuffa realizzarli come diceva Beppe richiederà anni ed alcuni sono probabilmente solo asintototi a cui tendere. Ma proprio per questo prima iniziamo a rimboccarci le maniche meglio è .

Pierino G., Genova Commentatore certificato 28.02.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono Luciano di Verona,uno dei tanti che ha messo il voto sul movimento,prima sempre PDL,ma visti gli anni passati con nulla di fatto, e ascoltando i tuoi comizi, ho cambiato.Quasi tutto condivido con le tue parole,anche perchè sono semplici,capibili da chiunque,e giuste,basta ,basta,basta,non ce la facciamo più.Però ora dopo il successo che hai ottenuto,secondo me bisognerebbe fare anche delle proposte agli avversari,oppure come può essere giusto votare proposte man mano che arrivano se ritenute giuste,perchè la situazione ,come ben sai,è gravissima.Però tutto questo con un pò di tranquillità,basta essere incazzato,basta insultare (anche se lo meriterebbero)basta con il linguaggio scurrile,ora sei arrivato e non ti ferma più nessuno, non essere sempre fuori di testa.Vuoi portarti appresso anche quelli che non ti hanno votato perchè dicevano "si è solo un voto di protesta" fagli vedere che siamo seri e che andiamo alle cose concrete,il linguaggio con parolaccie può andar bene fino ad un certo punto,ma ora non usarlo più, sopratutto per gli anziani che magari qualche parolaccia di più può dar fastidio.
Naturalmente tanti auguri a tutti voi spero che da questo movimento nasca cose di positive,spero un giorno di incontrarti di persona.
Cordialmente Luciano Campedelli

Campedelli Luciano 28.02.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

io penso che le cose si possono fare meglio dall'interno, bisogna fare il Governo con il PD, solo così possiamo fare quello che abbiamo detto, i punti del nostro programma.

giuseppe morra 28.02.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Barillari,
Finalmente una faccia pulita, simpatica e competente che esprime serietà e voglia di fare. Basta con le alleanze tattiche per scongiurare la destra al governo per poi ritrovarci come o peggio di prima. È adesso il cambiamento di marcia, evoluzione di in paese che è stanco di pagare le loro gozzoviglie stravaganti!
GRAZIE!!!!

Roberto Cippitelli 28.02.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi tira troppo la corda, rischia di spezzarla......
Pensavo che il nostro compito fosse quello di indicare la via, assumendoci le nostre responsabilità. Spero che non si diventi come tutti gli altri che sono bravissimi a spendere fiumi di parole ed incapaci, al contempo, di fare alcun che!

Enrico Petta 28.02.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono un eso dato ti ho votato per andare in pensione e ora tu non vuoi mandarmi
ho 64anni ti ho votato mandarmi per andare in pensione e tu non vuoi governare
ho una piccola ditta. ti ho votato per non andare alle estero e ora devo andare
sono un operaio di questa ditta ti ho votato perché. tu aiutassi il mio titolare e tra poco sarò licenziato senza reddito di cittadinanza

sono un pacifista ti ho votato per non comprare più. i cacciabombardieri e ora li. compreranno ugualmente
sono un cittadino ti ho votato per non essere strozzato dalla troika e ora lo sarò
sono un bicchiere volevo essere riempito da acqua pubblica ma invano
sono un bambino volevoandare alla scuola pubblica senza comprare i libri ma sarà impossibile
sono un giovane che lavora all' estero volevo tornare ma non posso

filippo papaleo, malnate Commentatore certificato 28.02.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho aderito al movimento 5 stelle in quanto "movimento", credo che la forza dirompente stia nel far partecipare direttamente i cittadini alle decisioni... quindi oggi mi chiedo: come mai non possiamo fare un referendum per decidere se appoggiare o meno la fiducia al governo? per me e per milioni di italiani questa è la domanda che oggi ti poniamo. Il PD ed il PDL sono due forze contrapposte, proviamo ad uscire dal qualunquismo e definiamo una linea di difesa per il nostro paese- DOBBIAMO FARLO ORA!

silvia rodorigo 28.02.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Per liberarsi dalle oppressioni è necessario sia un movimento di coscientizzazione, come quello che ora è in corso, ma anche di un dialogo, un confronto, un incontro che dia la possibilità di continuare verso un vero e proprio cambiamento. Se, invece, persistono atteggiamenti di chiusura, pregiudizi e stereotipi prendono il sopravvento, se la forma educativa (pseudo) adottata è sempre quella dell'esclusione e mai dell'inclusione, della possibilità vista come occasione, come alternativa, come riscatto stesso di anni di indifferenza e insensibilità, allora vi sarà un ulteriore passo verso l'involuzione e non l'evoluzione, quell'evoluzione etica, critica, autentica e reale della quale tutti gli italiani hanno bisogno. Non si chiede un'apertura incondizionata al PD, ma nemmeno una chiusura stigmatizzata da veleni e rancori prodotti negli ultimi tempi. Credo che Husserl, in questo senso, ci chiederebbe un'epochè, una sospensione del giudizio in modo tale da valutare, senza ombre e fantasmi, ciò che realmente può ridare onorabilità e dignità ai cittadini italiani.
Alessandro Versace

Alessandro Versace, Messina Commentatore certificato 28.02.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Teniamo duro M5S e propaghiamo il verbo, questa è un'altra battaglia da vincere. Non dimentichiamo il passato, e non facciamo tornare il ns. futuro al passato.Il PD con i media stanno già facendo campagna elettorale per le prossime elezioni a Renzi Presidente della Camera

Nanni m. bologna 28.02.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per cortesia , Considerate la base del PD non i D'Alema ( che aveva Berlusconi come editore ecc... ecc...)
Il Modello Sicilia bisogna estenderlo al Parlamento Italiano.
Ho visto che la base PD e M5S hanno molti punti di vista comuni Uno soprattutto:
BASTA CON BERLUSCONI , CORROTTI , CRIMINALI ecc.... in ogni parte dello stato.

Gianni G., Ravenna Commentatore certificato 28.02.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo con quanto dici

Pino Prochilo 28.02.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Bravo Bravo!!!

Questa è la linea.
Loro sono i responsabili di ciò che è accaduto negli ultimi 20 anni. Loro hanno l'obbligo morale di essere responsabili.
Il M5S per ora è responsabile solo di aver rinunciato a 42 milioni.

Non fatevi tirare dentro la loro logica o tra dieci anni resterà del movimento il solito partito che fa da pendolo (come la lega, come l'udc, come rifondazione).

Cambiare il paradigma!!! Che loro facciano quello che ritengono responsabile per riparare e guadagnare una minima speranza di sopravvivere allo tsunami. Che lo facciano sotto il vostro controllo e approvazione.

Altrimenti c'è un'alternativa: la resa. Si possono arrendere, dimettersi (i referenti) e mettersi nelle mani del M5S al governo.

Leo Corni 28.02.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando i grillini saranno alla camera li pregherei per un intervento a favore dei nostri due marò venduti dal governo Monti all'India.
Grazie
Mario Besio

mario besio 28.02.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

voto da sempre a sinistra.ho sempre sperato di mandare a casa d'alema,fassino,finocchiaro insomma tutta la vecchia classe dirigente.hanno vinto anche contro Renzi.condivido con voi l'eliminazione di tutti i vizi,vitalizzietc.etc.di questi nominati.avete la possibilità di farlo(noi non ci siamo riusciti)fatelo obbligando "Bersani".tutti gli italiani seri e onesti ve ne saranno grati.
PS tu che hai fatto già un miracolo, resuscita "BERSANI"

carmine falzarano 28.02.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Se il presidente della repubblica da il mandato al Movimento per formare il governo,che succede??????

Claudio Rano, Roma Commentatore certificato 28.02.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo fidati di quest'uomo fino ad ora. Non è un matto e sa quello che
sta facendo. Diamogli un pò di tempo. L'interesse dei cittadini
(soprattutto quelli messi peggio o quelli che potrebbero finire nel peggio)
è la prima priorità e tutte le riforme da fare, dovranno essere fatte senza
alcun peso da controbilanciare sul piatto della bilancia. Ora son tutti
bravi a mettersi in bocca la voglia di fare riforme, ma cosa hanno fatto
invece in questi anni? Hanno solo continuato ad arricchirsi (sia a dx che a
sx) sulla pelle della povera gente.
In ogni caso è necessario partire da un presupposto: Grillo è solo un mezzo
(al quale dovremo sempre essere grati); è il moVimento che conta, sono le
persone elette in Parlamento che devono prendere delle decisioni per il
Paese. Nulla va imposto dall'alto. Ci deve essere vera condivisione. Magari
anche votare via web cosa decidere di fare può essere una soluzione!

Domenico Veggia, Agliana Commentatore certificato 28.02.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

""PIETOSI E OTTUSI.Guardavo ora l'approfondimento politico dalla D'urso e
Studio Aperto dove si evinceva la palese esaltazione del pdl e della
lega.RIDICOLI,se la cantano e se la suonano da soli!!!!!Ora capisco perchè
milioni di italiani votano ancora centro-destra,un popolo di infinocchiati
dai mass midia che ancora ignorano la realtà delle cose.Comunque dopo
questa parentesi "allegra"vorrei dire al caro Bersani che può tornare a
smacchiare cuccioli di giaguaro con i suoi compagni di merenda nella sede
del pd.Come possiamo dare la fiducia ad un partito che ci ha infangato e
definito fascisti,populisti ect ect ect?Caro Bersani la fiducia tranquillo
te la darà Berlusconi in Parlamento,non e la prima volta che vi scambiate
favori alla luce del sole(vedi conflitto d'interesse,frequenze tv,taglio
degli stipendi degli onorevoli ect ect).Noi votiamo solo proposte
compatibili con i nostri ideali e con il nostro programma ma senza dare la
fiducia a nessuno.Darvi la fiducia significa fare un favore a chi ha
contribuito a sfasciare il Paese.Trovatevi la fiducia e proponete,noi vi
aspettiamo in Parlamento:voteremo si a leggi sul conflitto di
interesse,voteremo si ad una nuova legge elettorale che dia garanzie di
governabilità,voteremo si per il taglio netto dei costi della
politica,voteremo si per una legge contro la corruzione e la
collusione,voteremo si per ripristinare il falso in bilancio,voteremo si
per istituire un reddito di cittadinanza,voteremo si per il riconoscimento
delle coppie di fatto,matrimoni tra persone dello stesso sesso ect ect
ect.Queste sono le proposte che vogliamo sentire in Parlamento,siamo stufi
delle balle e delle false promesse che ci volete propinare.Troppo facile
fare i paraculi ora che le cose si mettono male.Vi avevamo promesso uno
TZUNAMI e tranquilli che uno tzunami avrete.Niente sarà più come
prima,fatevi da parte perche abbiamo intenzione di ricostruire
democraticamente questo paese.UNO VALE UNO, nessuno verrà dimenticato o
lasciato indietro

NIENTE FIDUCIA 28.02.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo.
Non è il momento di fare ripicche con sentimenti personali. Il livello culturale degli eletti 5 stelle eè elevato e quindi inutile far finta di essere incapaci.
Una parte del popolo italiano vi ha votato (me compresa) perchè riportiate un senso di onestà, giustizia ed ordine. In questo momento un appoggio al PD è la maniera migliore per ottenere ciò che si vuole.
mandare tutto a carte quarantotto e peggiorare i problemi degli italiani avrebbe come conseguenza una perdita di consensi e, soprattutto, la perdita dell'occasione di realizzare quelli che sono i punti di programma.

Daniela Fattori 28.02.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inizio a temere che non ce la faremo. Che vi piaccia o no questo è il momento dei tatticismi. Le consultazioni inizieranno solo a fine mese e fino ad allora si vivrà, politicamente, solo di questo.
Per quanto mi riguarda, in questo momento, sulla possibilità di realizzare subito qualche punto del programma, prevale un atteggiamento di diffidenza verso la vecchia classe politica. Mi disturba vedere che il PD mandi avanti D'Alema a fare proposte al M5S (oggi sul Corriere); mi disturba vedere che la proposta di Bersani al movimento sia per un'agenda con non molti punti (riforme istituzionali; quali esattamente?), riforma elettorale e conflitto d'interessi (due punti che in questo momento servono solo al PD in vista di una prossima tornata elettorale); mi disturba vedere che venga proposta dai mass-media come unica allenza possibile quella tra PD e M5S, come se fino a ieri non ci fosse stato un governo tra PD, centro e PDL (forse per incolparci in caso di un ritorno alle urne?).
Non so, sono molto combattuto. Affido a voi I miei dubbi per ulteriore riflessione.
L'importante è che stiamo uniti e non buttiamo tutto al vento.

giorgi 28.02.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché Bersani non vuole capire che il suo modo di fare politica è anacronistico e stantio? E' un metodo che ha portato l' Europa al fallimento perché in primis sono venuti sempre gli interessi dei partiti polittici e, quasi mai se non per facciata, quelli dei Popoli sovrani. Ora sta spuntando pure un contrattacco mediatico quando, tramite certa stampa e certi informatori legati al carro di questo strano tipo blaterante e minaccioso, dichiara che si sta aprendo una frattura nel seno della basa del M5S. NON E' ASSOLUTAMENTE VERO. Chi scrive di dissensi e rotture sono elementi che nulla hanno a che vedere con Il M5S ma sono scagnozzi sguinzagliati dal PD, Monti, PDL & c i quali tentano di creare uno scompiglio. Forse questi burattini e burattinai non lo hanno capito. Il nostro non è stato un voto di protesta che si estinguerà a cose fatte ma E' STATO UN VOTO DI FEDE E DI SPERANZA che si potrà estinguere solamente quando qualcosa di migliore potrebbe accadere. Quindi, non andate in giro a dire del dissenso della base perché otterreste l' effetto contrario. Barillari ha ragione come ha ragione Beppe. Noi non siamo per governare, al momento, ma siamo per controllare che certi fenomeni di accaparramento e aggiotaggio finiscano. Al momento saremo i gendarmi del Parlamento e NESSUNO DEI VECCHI DEVE SGARRARE. Ma poi, perché Bersani si è incaponito con chi lui ha definito fenomeno da baraccone ecc. Beppe (quindi NOI TUTTI) ci siamo espressi molto chiaramente: proponete le cose che NOI riteniamo giuste per il Popolo e noi li voteremo. Viceversa vi bocceremo. Se questa non è democrazia cosa è? Signori stiamo aprendo un' epoca nuova: l' epoca dell' ILLUMINISMO RIFORMATORE. Chi non lo capisce è perché non riesce a capire che il vecchio è ormai moribondo e che a nulla valgono le terapie fatte di ricatti, minacce, offerte di fette di potere, distorsioni intellettuali, occultismo della ragione, manipolazione del diritto sociale ecc. Quindi, caro Bersani, smettila di bofonchiare.

salvatore randieri 28.02.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando, quando dicono che siete in esperti non FATEVI INSEGNARE NIENTE DA LORO SE NO SIAMO PUNTO ED A CAPO LOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL

Ciro Bruno (eklysse), bologna Commentatore certificato 28.02.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Voglto pensare che non abbiate bisogno di consigli,ne di elencazione dei problemi che si conoscono e si rimescolano da tempo immemorable. Ciò che è necessario in questo momento particolare è il mantenimento della calma necessaria per respingere, come ha fatto Barillari le stupide domande dei giornalisti per far cadere in contraddizione gli intervistati. Chi ha contribuito alla realizzazione della situazione in cui ci troviamo deve provvedere a pagare il prezzo per risanarla non devono pensare che siano altri a togliere la castagne dal fuoco.Rimaniamo saldamente in attesa se ci saranno cose buone bene altrimenti possono accomodarsi alla porta. FORZA FORZA FORZA tutti uniti si vince.

Manlio Mencuccini, Cagliari Commentatore certificato 28.02.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi chiede di votare la fiducia al PD è in prede alle emozioni o al (letale e mortifero) teorema del "pas d'ennemis a gauche". Non sono un "grillino", ma ho votato Grillo perchè arrivasse un segnale al sistema (tutto il sistema; pd, pdl, monti, udc, idv, sel etc.). Ora il sistema deve dar prova di correggersi e il M5S (se vuole sopravvivere) deve solo valutare di volta in volta se ciò che fa il sistema è nella direzione auspicata o se fa solo finta. Dare la fiducia ad un Governo, però, significa assumersi la responsabilità di tutto ciò che farà (e non solo i 10-20 punti del M5S, alcuni dei quali nemmeno di immediata o possibile attuazione). E che succede alla prima cosa che non andrà bene ... che so, mantenere la Legge Fornero (visto che il PD l'ha votata) o la TAV (dove imprese coop vicine al PD hanno grossi appalti) o la Legge sulle Fondazioni Bancarie (MPS) ? Si fa saltare il Governo prendendosi la colpa dei crolli in borsa, dello spread, della ingovernabilità ? Oppure si ingoia, di accetta il compromesso, si va nella palude e pian pianino e fare la fine di Di Pietro col PD o della Lega col PDL (partiti per suonare e finiti con l'essere suonati, come i famosi pifferi della montagna) ? Il successo del M5S non è un segnale solo per il PD ma per tutti i Partiti e quindi che ora si mettano d'accordo sulla loro sopravvivenza o sul prossimo - definitivo - tsunami.

Riccardo Tavelli 28.02.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Il pericolo è che i vecchi marpioni facciano delle leggi piene di CAVILLI che ne stravolgano il significato, nonchè dei decreti attuativi che durante ilprocesso di implementazione delle norme le vanifichino, rendendole inutili, come hanno già fatto tante volte! Ci vuole ASTUZIA ed esperienza per poterlo impedire.

alice kappa Commentatore certificato 28.02.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sarà una prossima volta. Questa è un'occasione storica: il M5S ha l'irripetibile occasione di condizionare il governo, imponendo alcune delle proprie scelte programmatiche. Se perderemo questa occasione, la prossima volta un'ammucchiata pd-pdl-monti non ce la toglierà nessuno. Lo so anch'io che il pd non è meglio del pdl (a parte la diversa percentuale di condannati e inquisiti); ma c'è una seria differenza che sembra stranamente sfuggire all'attenzione dei militanti: l'elettorato. L'elettorato del pd è diverso da quello (ovviamente irrecuperabile) del pdl-lega-monti-eccetera: il pd è l'unico partito che non può permettersi il lusso di dire NO alle proposte ragionevoli del M5S (ragionevoli significa "condivise anche da gran parte degli elettori pd") senza perdere del tutto quel che resta del proprio elettorato. Grillo ha fatto un meraviglioso lavoro in fase di campagna elettorale, ma adesso sta partendo la seconda fase, affidata ai parlamentari 5S, che devono dimostrare di essere diventati adulti: cioè capaci di prendere decisioni usando la propria testa. Per diventare adulti non è necessario "uccidere il padre", come scrive Freud nel suo trucido linguaggio tratto dalla tragedia greca, ma è necessario andare oltre. Chi non ne sarà capace, per incapacità o fantozziana sottomissione al megaleader galattico, non sarà perdonato: il M5S o coglie l'occasione, dando una fiducia condizionata e ottenendo qualche risultato utile al Paese (beninteso stando ben attento a non farsi fregare), oppure è destinato a sparire nell'irrilevanza, perchè perderà il mio voto e quello di chi la pensa come me.

guido rizzi 28.02.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che molti che scrivono si sono gia dimenticati (o forse, semplicememnte non sono 5 Stelle) che PD=PDL in un anno di governo monti:
- NON hanno ridotto il numero di parlamentari
- NON hanno ridotto le spese della politica
- NON hanno cancellato le province
- NON si sono opposti all'IMU cosi' com'e'
- NON hanno cambiato la legge elttorale
Sono ancora TUTTI li, Berlusconi, Bersani e tutti i loro amichetti.
Quindi, prima si comprende che questi signori ed i loro apparati di partito NON SERVONO ALL'ITALIA e meglio e'.

Non e' il Movimento 5 Stelle che deve andare con PD o chicchessia... sono gli altri, una volta rinnovati nelle persone e nelle idee, a dover seguire il Movimento !

Ciro M. 28.02.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Grillo, non ci dia questa delusione!!! La cosa principale che ha unito tutti è stata proprio la speranza....
Speranza di riuscire a cambiare le cose e adesso che siamo in grado di farlo, perchè non si può scappare ancora prima di averci provato, non è serio e non è giusto nei confronti del ns. paese che non può più aspettare e non vorrei che passasse il messaggio che siamo buoni a criticare, ma non a costruire!Sarebbe un segno di debolezza e di irresponsabilità che alla lunga ci penalizzerebbe nei confronti dell'opinione pubblica. Quando si ha la patente, bisogna guidare, tanto più che in auto si può far salire chi si vuole; quindi coraggio!!!!!!

PATRIZIA REALI 28.02.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Il PD vorrebbe la fiducia su un programma di pochi punti condivisi? Allora cominciamo da questo importante punto del programma 5 stelle:

1) Istituzione di una Commissione d'Inchiesta sui vertici del Pd dal '95 ad oggi che indaghi sulla complicità del partito negli illeciti della Banca Monte dei Paschi di Siena.

Che dite? Ci sarà convergenza programmatica? Ahhahahah

Emanuele Sabetta, Roma Commentatore certificato 28.02.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senatori e Deputati del Movimento 5 stelle Vi ho votato e ho convinto molti amici a farlo. Le ragioni non sto qui a elencarle sono troppe e gradirei che tante di queste ragioni trovassero attuazione ORA con i vostri voti in aula, è giusto che non entriate in un governo o in una maggioranza, pero' sentite cos'hanno da dire e valutate legge per legge cosa votare,,MA NON MANDATE ALLO SFASCIO IL PAESE...non possiamo aspettare che facciano l'inciucio e riandiamo a elezioni...DOVETE FARE ORA SUBITO FAR VALERE LE VOSTRE E NOSTRE RAGIONI

MASSIMO MELIS 28.02.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

M5s deve essere cinque stelle fino in fondo! Coraggio! Ci siamo quasi!

Larry Chaos (larry chaos), Querceta Commentatore certificato 28.02.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente delle brave persone oneste e di buon senso possono dire e far valere le proprie idee! Complimenti!

Alessandro De Cunsolo 28.02.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Barillari...mi sei piaciuto!...avanti così...per passi lunghi e ben spediti..senza paura, senza terrore di finanza,chiesa o altre"diavolerie" in circolazione...tranquillo!

Antonio Rizzo 28.02.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che Beppe vuole bloccare Bersani per dimostrare agli italiani che PD e PDL hanno sempre inciuciato e continuano ad esserlo; però Beppe: ti chiedo di provare. Diamo la fiducia a questa gente perchè se ci dividiamo al nostro interno diamo il fianco ai soliti inciucioni che distinguono Beppe dai ragazzi M5S adducendo scuole di pensiero diverse. Mettiamo alla prova sia i nostri ragazzi che Bersani sui 5 punti proposti e da attuare IMMEDIATAMENTE; dal risultato vedremo se il sogno diventa realtà o era un bluff... come al solito.

Maurizio P. Commentatore certificato 28.02.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole del Sig. Barillari sono disarmanti, e non da persona maggiorenne. Ci si propone ai cittadini con un programma, per realizzarlo se si trova il consenso, e non per fare i "giochini" della vecchia politica, della serie "andate avanti voi che a noi viene da ridere". O nel M5S ci sono delle persone serie ed allora ragionano SERIAMENTE di un paese sull'orlo del baratro, senza questi giudizi irridenti fatti da qualcuno che ora ha sistemato sè e tutta la famiglia mentre fuori stiamo a guardarvi e ci scanniamo per il pane, oppure ditelo chiaro che avete scherzato, che è tutto un esperimento di giovani allo sbaraglio per vedere la reazione di noi caviette dopo il ventennio berlusconano. Non mi interessa se non sapete quanti sono i componenti di camera e senato, nè che differenza c'è tra parlamento e governo, ma solo che gli eletti si dimostrino persone serie e responsabili, che significa cercare di perseguire gli obiettivi del programma, nulla di più. Cordialmente.

Paolo Borghi 28.02.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la presidenza della camera??? ma chissene..!!
nonostante ciò, come già argomentato:
sosteniamo PdmenoL su alcuni punti importanti...
Ma DEVONO CAPIRE che è un sostegno appeso a un filo, perchè:

alla prima cazzatina che fanno
al primo ripensamento
al primo annacquamento di un solo misero provvedimento

TOGLIEREMO LA FIDUCIA ALL'ISTANTE!

raff t., catania Commentatore certificato 28.02.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre Grillo e Bersani si lanciano anatemi, Berlusconi sembra il buon pastore che cerca di mettere pace tra due contendenti ma la cosa peggiore è la notizia che Maroni sta assegnando l'incarico di commissario per Expo a Formigoni quale prezzo dell'accordo elettorale. E' come consegnare la chiave di casa dei tre porcellini al lupo Ezechiele.
La cosa mi fa ribollire il sangue.

pietro ronsisvalle 28.02.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Siccome non possiamo decidere nulla, almeno provo ad interpretare i fatti e i disegni di Grillo e Casaleggio. Secondo me pensare che il PD vada a fare il governo col PDL e con Monti e' un errore che il PD non commetterà perche' alle prossime elezioni consegnerebbe l'Italia al M5S, anche lo pseudo-intelligente di D'Alema l'ha capito ed e' passato dal proporre il governissimo all'apertura al M5S.
E' piu' probabile che se non riesce a creare il governo con il M5S il PD vada ad elezioni anticipate e la gente ce ne darebbe la colpa e non so se prenderemmo piu' voti.
Infatti nel caso che il PD vada con Renzi parte dei voti del M5S tornerebbero al PD compreso qualche voto PDL, Monti rimarrebbe dov'e', quindi la situazione cambierebbe nel fatto che il PD potrebbe fare il governo con Monti e M5S potrebbe lucrare da posizione di comodo nella prossima legislatura. Questo e' secondo me il disegno di Grillo ed e' una posizione, dal punto di vista elettroralmente giusto a lungo termine ma prevede un salto nel buio dell'Italia tra questo momento e la prossima elezione. Ma forse e' proprio questo il gioco. Ci aspetta un otto volante da brivido, ormai siamo in carrozza.

La Voce del Cittadino Commentatore certificato 28.02.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono deluso se Beppe comincia a ragionare con il culo e non con il cervello potete anche togliermi dalle vostre liste . Abbiamo vinto , ok, tutto perfetto ok ed ora fa marcia indietro .....già lo pensavo che non sarebbe stato in grado di portare avanti una cosa più grande di lui......non è questo il modo d presentartsi alla politica.Ti hanno fatto un'offerta...accettala, vai avanti ,fai gli interessi di chi ti ha votato,dimostra che hai i coglioni e non soltanto parole inutili Non è questo che volevamo da te. Comunque....mi sono sbagliato e penso proprio che se torneremo alle elezioni non avrai più il mio voto

Gianfranco Maiolo 28.02.13 12:28| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei dire la mia riguardo a tutti quelli che credono che "se dovesse cadere
il governo" sia colpa dei grillini con conseguente catastrofe. In questi giorni
non si fa altro che trasmettere nei vari Tg propaganda terroristica (almeno a
parer mio) sul disastro che gli Italiani hanno fatto votando questo Movimento.
Non cadiamo proprio adesso. Siamo arrivati fin qui perchè ci abbiamo creduto.
Abbiamo creduto di poter fare la differenza, abbiamo creduto di poter avere una
voce in parlamento, abbiamo creduto in un governo diverso fatto da noi e non da
politici di mestieri... Oggi questo si è avverato. Non crediamo più a quelli
che con inganno ci hanno ci hanno venduto il loro "NIENTE" intascando i nostri
"SOLDI VERI". Abbiamo la possibilità di cambiare realmente le cose.
L'ingovernabilità, lo Spread, ecc. vengono usati come muro di cinta da chi non
vuole lasciare il proprio posto di potere e da chi non ha argomenti ai quali
gli Italiani credono più. Posso guardare la stessa immagine in modi diversi. Ma
in base a come essa mi verrà presentata avrà effetti diversi sul mio IO, pure
restando la stessa immagine. Beh... L'immagine la conosciamo tutti!
Concentriamoci solo su di essa e non ascoltiamo chi cerca di distorcere la
realtà. Io ci credo!

Antonio Capraro 28.02.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta,incarico di formare il governo a M5S visto che ha vinto e appoggio del PD per le riforme.

quche quche 28.02.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Sono d'accordissimo con Donatella di Tavagnacco: per favore, inutile
spiazzare con le proposte di Barillari, diamo un appoggio esterno
altrimenti la stura al cambiamento resta un sogno

Sara di trieste"

Sara B., Trieste Commentatore certificato 28.02.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non mollare.
Non ti fare inciuciare col discorso della fiducia.
Tieni in piedi il nuovo governo, appoggiandolo di volta in volta, per tutte le sane idee proposte anche dal Movimento fino a che cioncidono ma non permettere che vadano oltre.
Lo hanno già denominato "il metodo siciliano".
Se funzona a livello regionale funzionerà anche a livello nazionale.
Colla fiducia data a priori il vortice incontrollato della solita politica di merda ingoierà tutta l'energia positiva che muove il Movimento.
Mi raccomando
Riccardo

Riccardo Ricci 28.02.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori