Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera agli italiani di Beppe Grillo

lettera-agli-italiani.jpg

>>>Oggi 7 febbraio sono a Trieste, piazza della Borsa, ore 17 e a Udine, piazza Venerio ore 21. Domani, 8 febbraio, sarò a Belluno, ore 17, piazza Piloni e a Trevisto, ore 21, piazza dei Signori. Seguite le dirette su La Cosa! >>>

"L’Italia deve diventare una comunità, nessuno deve essere lasciato indietro. E’ intollerabile, inumano, vedere le file di esodati, sfrattati, disoccupati alle mense della Caritas mentre chi ha sprofondato il Paese nella miseria si muove con la scorta, l’auto blu, senza alcuna preoccupazione economica. I partiti sono i primi responsabili di questa situazione, hanno occupato lo Stato, lo hanno svenduto, spolpato da dentro. Ora, queste persone si presentano, grazie ai giornali e alle televisioni che controllano, come i salvatori della patria, proprio loro che l’hanno affossata, usata per i loro interessi.
L’Italia ha le tasse tra le più alte del mondo, uno dei maggiori debiti pubblici, un tasso di disoccupazione, soprattutto giovanile, che ha fatto emigrare in pochi anni un milione e mezzo di ragazzi italiani, diplomati, laureati con il sacrificio dei loro genitori.
E’ ora di dire basta, questa commedia deve finire o finirà il Paese. Non abbiamo più tempo, dobbiamo mandarli tutti a casa. Tutti coloro che fanno parte di questo marcio sistema, devono andarsene, sparire, ma prima devono giustificare il loro eventuale arricchimento. Io non chiedo il tuo voto, non mi interessa il tuo voto senza la tua partecipazione alla cosa pubblica, il tuo coinvolgimento diretto, se il tuo voto per il M5S è una semplice delega a qualcuno che decida al tuo posto, non votarci. Questo Paese lo possiamo cambiare solo insieme, non c’è alternativa. Usciamo dal buio e torniamo a rivedere le stelle. Lo Stato deve proteggere i cittadini o non è uno Stato, per questo va istituito il reddito di cittadinanza. Io sono Stato, tu sei Stato, noi siamo Stato. Riprendiamoci l'Italia." Beppe Grillo

20 punti per uscire dal buio:


  1. Reddito di cittadinanza

  2. Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa

  3. Legge anticorruzione

  4. Informatizzazione e semplificazione dello Stato

  5. Abolizione dei contributi pubblici ai partiti

  6. Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni

  7. Referendum propositivo e senza quorum

  8. Referendum sulla permanenza nell’euro

  9. Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese

  10. Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti

  11. Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato

  12. Massimo di due mandati elettivi

  13. Legge sul conflitto di interessi

  14. Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica

  15. Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali

  16. Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza

  17. Abolizione dell’IMU sulla prima casa

  18. Non pignorabilità della prima casa

  19. Eliminazione delle province

  20. Abolizione di Equitalia

scarica-volantino-parlamento.jpg

sostieni-san-giovanni.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Primarie dei cittadini 2.0: Istruzione
Primarie dei cittadini 2.0 : Energia
Primarie dei cittadini 2.0: Economia



6 Feb 2013, 14:20 | Scrivi | Commenti (1663) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: Beppe Grillo, Italia, MoVimento 5 Stelle, riprendiamoci l'Italia, usciamo dal buio, volantino

Commenti

 

beppe ti prego leggi e ascoltami e un altra coosa che devo farti presente ho letto adesso di di maio e la boldrini da fazio che ci ha insultato tutti come ben tu sai come stupratori e altri nomi ora ti prego in nome di queiragazzi d oro che abbiamo fai qualcosa metti dei gazebo nei punti piu importanti d italia torino milano dove credi tu che siano punti decisivi ma facciamo qualcosa per fermare questa pazza e bugiarda donna mai visto una falsita del genere e incrdibile non lasciamoli solo raccogliamo firme e quereliamola e denunciamola per ingiurie a tutto il movimento e insulti gratuiti PERFAVORE BEPPE FAI QUALCOSA CIAO MARCELLO TI PREGO BEPPE MUOVITI E UN LINCIAGGIO CHE CI PORTERA DEI VOTI SI MA LORO E NOI UNA DIGNITA CE L ABBIAMO LA BOLDRINI E NAPOLITANO CE L HANNO SOTTO I PIEDI MA NOI NO GRILLO TI PREGO MUOVITI PER LORO CON LE FIRME POSSIAMO AIUTARLI E TANTO BEPPE LA MANDIAMO A FA UN CULO

marcello mariotti 06.02.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

allego file

Udine 02 12 2013

Alla segreteria del partito 5 stelle

LA VOLPE E IL LEONE -- GOVERNO DELLE LARGHE INTESE.
Analizzando il tema della leaderdhip—senza ripiegare immediatamente nella sua banalizzazione – si puo’ sollevare un lungo velo della coppa azzurrina che copre la cattiva coscienza della chiacchera sull’ organizzazione . Risulta in tutta evidenza ,la pervicace , generica, resistenza all’ utilizzodi approccio-strumenti realistici al posto delle solite narrazioni favolistico-consolatorie( de liberamente agnostiche sulle fenomologie reali della relazione gerarchica tra soggetti).
Leader filosofo o guerriero?
Questa e’ la domanda che si pongono parecchi cittadini sopra la media intellettuale.
E se invece l’ alternativa fosse tra paraculo e prepotente?’
Alla ricerca di pezze d’ appoggio dovremmo consultare i classici di macchiavelli.
A di la’ della preziosita’ delle immagini , quello che risulta dall’ interpretazione machiavelliana e’ un soggetto sostanzialmente abbietto; versato nella frode e nell’ inganno come la volpe ( il tipo che a ROMA simpaticamente , chiamato paraculo ne’ e’ la timida proiezione) perfido e senxa ritegni nella pretica della violenza come il leone o giaguaro questo chiamato prepotente.
La riflessione del governo della cosa comune , successiva al pensiero machiavelliano, si e’ mosso nel solco empio suo primo, vero torico, costruendo enunciati ben pocho consolatori, facendo piazza pulita di una lunghissima sequela di frottole tranquillizzanti a individuare i decisori ( non cosa e come decidere).
Oggi, si spiega che un buon margine di plausibilita’ , che la competizione per la leadership in una realta’ organizzata si finalizza e concentra quai esclusivamente – sull’ acquisizione della risorsa del potere . Una traiettoria che marchia nel profondo gli stessi attori coinvolti , sovente induce mutazioni generiche nella personalita’ , determina completamente le modalita’ di gestione delle risorse anche fasi successive alla s

enrico zucchiatti 02.12.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Ti voglio bene...

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.10.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

La terra è bellissima, e luminosa, e mite, ma non è tutto.
La terra è anche terribile, e tenebrosa, e crudele.
Il coniglio grida, morendo nei prati verdi.
Le montagne contraggono le grandi mani piene di fuoco nascosto.
Ci sono squali nel mare e c'è crudeltà negli occhi degli uomini.
Ma io pensavo anche a una cosa che esiste tra noi.
Chiamala fiducia... è uno dei suoi nomi, è una cosa molto grande.
Sebbene ognuno di noi, da solo, sia debole, insieme siamo forti, più forti delle Potenze delle Tenebre.

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 19.09.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a questi punti fondamentali, aggiungerei in tema di immigrazione, una articolata ma reale gestione della immigrazione dove, sulla base di una programmazione delle esigenze lavorative del Paese, si permette ad un numero determinato di immigrati di essere accolti ed indirizzati alle aziende bisognose. L'Italia, tralasciando le facili demagogie ed ideologie, deve dimostrare di essere matura nel saper gestire il caos attuale degli immigrati

Cristiano Cappelli, Parma Commentatore certificato 25.08.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto! Sono d'accordo, le cose vanno fatte insieme, delegare serve solo ad avere qualcuno a cui dare la colpa quando le cose non funzionano. Bisogna prendere posizione e iniziare tutti a fare qualcosa, anche di piccolo.

Il difficile è mettere d'accordo milioni di teste.

Raffaele Sannino 06.08.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE PER VEDERE VIDEO SCHOCK

VIDEO SCHOCK:CLICCATE QUI 27.07.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, e l'Italia fosse un paese normale e non un covo di incapaci ipocriti e lecchini, dovrebbe verificarsi che il cittadino veramente interessato per le sorti proprie e del paese si riprenda (anche con la forza) il paese e il controllo dello stato, estromettendo e possibilmente sottoponendo a giudizio questi incapaci e venduti che, riparatisi dietro il pretesto d'essere "legalmente eletti per volontà del cittadino" (dopo averlo raggirato con i soliti metodi...), hanno svenduto il paese agli stranieri (storia vecchia, direte...) in cambio del solito posto al Sole.
A parere mio, non vedo altri cittadini desiderosi di fare tanto, eccetto chi ha votato m5s: sarà un caso?

Biagio C. Commentatore certificato 27.07.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che mi rispondessi, prima di andare ad arricchire un'altra pagina di cronaca nera, ho due figli da mantenere e sono separata. Ho una sola casa, quella in cui vivo, ed essendo un funzionario della P.A., nonostante il "sussudio" che percepisco, non mi sarei mai sognata di dover scrivere per far valere i miei diritti! Con l'aiuto dei miei genitori (che purtroppo non ho piu'), e cn TANTISSIMI sacrifici, sono riuscita a pagare la casa che ho nel lontano 2000. Le tasse le pago tutte! anche quelle che non mi decurtano direttamente dallo stipendio. Malauguratamente, una decina d'anni fà ho comprato delle quote di una s.a.s., soltanto per investimento, pensavo di fare qualcosa di buono per i miei figli, all'epoca minorenni, non ho mai fatto parte di quella stramaledetta società. Tra l'altro non potevo, il mio lavoro per lo Stato è incompatibile con ogni altra carica. Non sono mai stata convocata in un consiglio di amministrazione, non ho mai ricevuto un centesimo di utili. E' arrivato finalmente il giorno in cui ho deciso di cederle ste' quote, ma sono accadute, durante quel periodo, cose orribili, che hanno toccato seriamente la mia condizione di "intendere e volere", mio padre si è ammalato seriamente ed è morto il 22/2/2002, sono stata presa dall'anoressia fino a pesare 42 kg per un'altezza di 1,56 cm. e per finire in bellezza. o ricominciare, sono stata operata di un carcinoma al seno esattamente il 9/8/2002 presso "l'ospedale PASCALE di Napoli", intanto non sò chi mi dava la forza di assistere i miei figli. Ho cominciato a combattere con antidepressivi e ansiolitici, speso soldi fra cliniche, psicologi prima e psichiatri dopo, e soltanto quando sono tornata dall'O.E.E. di Milano, mi sono accorta che mia madre non aveva recepito NULLA di quanto mi stava accadendo, e dopo una visita fatta dal geriatra, l'amara sentenza "morbo di ALZAIMER" in forma avanzata, nel giro di un mese non mi riconosceva più...avevo perso anche lei (nonostante la sua presenza), ero FINITA!

maria rosaria esposito 17.06.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera Beppe quando ho letto questa tua lettera in campagna elettorale, ho deciso di darti il mio voto perché, ho pensato, finalmente qualcuno che sta dalla parte dei cittadini, del popolo, delle persone comuni. Sappiamo tutti come sono stati i risultati delle elezioni e sono passati ben 4 mesi da allora e cosa è cambiato? Un bel niente ed io, forse come tante altre persone, non ti ridarei più il voto se ritornassimo alle urne. Il tuo movimento, permettimi, non è in grado, come te, di fare politica. Tu sei sempre stato un comico anti-politica, quindi va in contrasto con tutto quello che hai detto fino a ora. la mia domanda è questa. cosa intendi fare delle tue promesse? Non volevi mandare a casa tutte le "mummie" che sono da sempre nel governo? A quanto ne so i ministri hanno facce diverse ora, ma i burattinai dietro loro sono sempre gli stessi. ero fiducioso nel lavoro che avresti potuto fare, e per dirti la verità, continuo a sperare che tu possa realmente attuare le proposte della tua campagna elettorale e per la quale hai ottenuto il mio voto. Se riuscirai, cosa che ci auguriamo, avrai il mio voto a vita e senza chiederti una pensione milionaria. Ma se così non fosse, permettimi di dirti che non mi avrai fatto ridere...per niente, Auguri per il tuo lavoro. Ignazio

Ignazio Puggioni 16.06.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,SONO UN ATTIVISTA DEL M5S DA MOLTI ANNI. IO TI SEGUO DA SEMPRE DA QUANDO FACEVI RIDERE, OGGI INVECE TU ILLUSTRANDO LA VERA ITALIA, CI HAI FATTO CAPIRE IN CHE MODO VIVIAMO, CHE NON C'E' TEMPO PIU' DI RIDERE,MA FARE QUALCOSA PER NON PIANGERE, NON SOLO PER NOI MA PER I NOSTRI FIGLI E NIPOTI.QUINDI NON MOLLARE CONTINUA, ANZI VAI ANCHE TU ALLE CAMERE DEL SENATO E DEI DEPUTATI,FATTI SENTIRE.

Giovanni Diodato (giovanni diodato), Marcianise Commentatore certificato 16.06.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Nel mio piccolo mi sto dando da fare. NON SEI SOLO!
Avanti tutta.

francesco vadala 16.06.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

La politica fagocita anche i migliori pensieri... Il denaro offusca la vista,le lusinghe dei Parlamentari di vecchia data sono più efficaci delle sirene di Ulisse.
Allora cosa dobbiamo fare? arrenderci? sottoscrivere un patto di sottomissione a queste persone? No di certo ,il cambiamento c'è stato, un respiro nuovo si è sentito e lo hanno sentito anche loro sul proprio collo.Il M5S e il suo giullare (Peppe) hanno aperto un breccia in quel muro di menzogne,di inciuci e di opportunismi che la vita politica ci aveva purtroppo abituato fino ad oggi.Io sto con Beppe,io sto con chi ragiona con il proprio cervello contro i manipolatori della mente democratica.
Ciao Beppe forza,forza,forza
Gianni D

Giovanni D'Amico 16.06.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

vai avanti cosi beppe io sono con te
gli infami vadano a farsi i cazzi loro da un altra parte.
o sei con il movimento o vai a fanculo...
o stai alle regole o vai a fanculo....
adesso fanno la social card solo per le famiglie
che hanno piu bisogno,ma si sono dimenticati
dei disoccupati che non hanno piu un cazzo.
ne lavoro ne dignità.adesso sistemano 100,000 giovani....e gli altri 3.000.000.milioni
che fanno...vanno arubare...
35 saggi....35 rotti in culo questo sono..
in televisione sanno solo criticare sara meglio che si critichino da soli sti bastardi che hanno rovinato l italia ...sti ladri..e in tv fanno le belle statuine ,e i 5 stelle ,di qua i 5 stelle
di la, i grillini ,ma si devono solo vergognare
rotti in culo,se siamo in queste condizzioni
li dobbiamo ringrazziare.
40 anni di lavoro per avere una pensione da miseria.
loro 5 anni di legislatura 1,800 eur
10 anni 3,800 eur
fate schifo,siete una razza da estirpare.

ermanno dibiase 13.06.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, è molto difficile tenere testa a un Italia corrotta, venduta.Da anni ci prendono per il culo davanti alle telecamere e poi in parlamento si mettono daccordo su cosa dire,cosa fare ( Scilipoti la vittima sacrificale portata all' altare dal nemico (solo davanti alle telecamere)Di Pietro.Gli elettori leghisti che ancora a distanza di anni continuano a credere a un federalismo che non ci sarà mai, e in cambio tante poltrone da occupare a Roma.E' tutta una farsa!!! Si proteggono a vicenda e questo govermo ne è una dimostrazione, e la gente non lo capisce...quella per bene.Destra o sinistra non esiste più niente!!! Centro!!!! Hanno proprio centrato il bersaglio.E' il solo modo per rimanere più a lungo ( vita natural durante)nella stanza dei bottoni mentre il paese va a rotoli.Gente che siede in parlamento che non capisce un emerito cazzo!!!!E neanche dai risultati così negativi conseguiti in questi anni riusciamo a toglierceli dalle palle...sempre le stesse facce!!!E' come se il Milan andasse in C e cambia l allenatore con quello dell' anno prima che lo aveva portato a sua volta in B dalla serie A e i tifosi zitti e muti perchè i telegiornali, i giornali, e tutti e sottolineo TUTTI nel mondo dell' informazione hanno dato parere positivo, ed è l unica scelta possibile.Ma questo al Milan non succederà mai!!!All' Italia si!!!Non ho mai sentito parlare così tanto del movimento 5 stelle come in questi giorni da parte dell informazione.La notizia da riportare è molto appetibile: Italiani, avete visto? Il M5S è solo un bluff non date retta continuate a votare la vera politica; la politica delle banche, delle lobby, del clientelismo, dei cazzi propri.Quella stessa che ci da da mangiare a noi giornalisti: dobbiamo solo parlarne bene....E chi ci licenza più!!!!!

paolo pinga Commentatore certificato 12.06.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

C'è stato un momento in cui ho conosciuto il M5S la mia esistenza da cittadino che ha sempre creduto nell' esercizio del voto nella giustizia sociale nella legalità era ridotta ai minimi termini......ce ne erano di motivi non credi Beppe? Allora ho cominciato ad avvicinnarmi al movimento ad ascoltare a capire avedere. Il tutto con estrema diffidenza anche con preclusione e pregiudizi molto spesso anche forzati , ma il rischio di rimanere di nuovo deluso.....sarebbe stata l'ultima volta non avrei più potuto sopportare un'altra delusione.Nel momento in cui ho deciso di votare per il movimento cinque stelle,soprattutto nel momento in cui ho segnato lemie tre schede elettorali calcando con farza sul simbolo M5S ho provato orgoglio nuova speranza e tanta fiducia una iniezione di nuova linfa la voglia di rimettersi in gioco.......tanto comunque vada sarà l'ultima volta! Uscito dai seggi ho iniziato da subito ad aquistare consapevolezza del mio gesto, credimi Beppe non ho pensato neanche per un istante che la strada sarebbe stata in discesa e che da quel momento saremmo vissuti tutti felici e contenti ma ho pensato che sarebbe iniziato un duro percorso che necessariamente doveva e deve vedere la mia partecipazione attiva NIENTE DELEGHE nel rispetto delle regole che tutti noi ci siamo dati da soli tramite la rete ora più che mai dobbiamo serrare i ranghi dare il massimo crederci.....Ho due figli Valerio & Flavio lo devo a loro al loro futuro IO NON POSSO FARE ALTRIMENTI....CARO BEPPE NON CONCEDIAMO NEANCHE UN CENTIMETRO, RICORDI ? LORO NON SI ARRENDERANNO MAI.............

Daniele venditti 12.06.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

beppe continua cosi continua a denunciare tutti il popolo capra' e tutti diranno beppe aveva ragione

marco i., bari Commentatore certificato 12.06.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Non so che dire....caro beppe ...se resisti sara' un bene per tutti.. anche per quelli che purtroppo sono falsi ed ipocriti...

lorenzo faggion 12.06.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai fatto bene a mettere sul blog il commento amaro e crudele di Diego Cugia; dice delle grandi verità che ci aprono un po' gli occhi e ci provocano molta amarezza, ma è bene non distogliere lo sguardo dalla realtà, coglierla sino in fondo e non tradire l'estremo buonsenso che ispira le nostre migliori azioni. Tuttavia il suo discorso non è completo: ha una dose eccessiva di pessimismo e ignora bellamente l'impegno civile e volontaristico a cui tu hai chiamato gli italiani e, soprattutto, la forte risposta che tanti ti hanno dato e che continuano a dare. Io (dall'alto dei miei anni)vivo questo impegno con molti giovani e non dispero assolutamente dei possibili risultati. Chiaramente non illudiamoci troppo sulle adunate oceaniche e sugli entusiasmi occasionali, ma il Movimento sta smuovendo quantità notevoli di intelligenze e di forme di impegno civile. Ci sono competenze, volontarismo e desiderio sincero per un salvataggio del Paese.
Cugia non ha tutti i torti ma ignora in modo troppo netto tutti i precedenti storici che hanno coinvolto giovani italiani in iniziative non necessariamente opportunistiche e vincenti ma rischiose e persino prevedibilmente perdenti.
Su tutto possono fare premio due cose essenziali: il buonsenso del tuo/nostro Movimento e purtroppo l'inevitabile tragica crisi nella quale i malfattori di turno ci trascineranno.
La strada non è agevole come sembrava miracolosamente possibile; ma abbiamo la certezza di farne ancora molta di strada. La faremo insieme.
Grazie Beppe.
Lino - Genova (Gruppo Genova-Levante)

Lino C., Genova Commentatore certificato 12.06.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Apreciado Sr. Grillo,

Por hacer lo que indica en su carta de la manera rápida que el pueblo clama, necesitáis una sola cabeza al poder y esto seria parecido a una dictadura publica, no enmascarada como la partidista actual. No se que tan conveniente sea una guerra civil para salir del sistema actual. Desde luego muchos aprecian la paz y la desaparición del terrorismo.


Domenico C., Washington DC Commentatore certificato 30.05.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Esci dal buio se governi. Tutto il resto E' NOIA. Mi deve perdonare Califano se lo scomodo per un: a coso!!! "facce ride".

Enrico Dallargine 28.05.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe. Ho creduto nel movimento e continuo a crederci. Sono d'accordo su tutto, è una guerra, siamo in macerie e ci vorrà tempo. Ma la gente non ce la fa più, e vuole soluzioni veloci. Prima delle elezioni politiche partiti e media ci hanno fatto a pezzi, e bisognava essere stupidi per credere che stando all'opposizione qualcuno ci avrebbe ascoltato. Abbiamo avuto un'opportunità, e sono d'accordo con te che era una trappola, MA DOVEVAMO FARE IN MODO CHE TUTTI LO CAPISSERO. Invece la nostra repulsione per la comunicazione tradizionale ci ha isolati, e non ti do ragione nel credere che basti la rete per far sapere le cose. Mia madre ha 73 anni, un computer non ce lo ha mai avuto e mai ce lo avrà, ma anche quella gente va a votare. Dobbiamo trovare il modo per comunicare anche con loro. Come dobbiamo trovare il modo per aumentare la capillarità sul territorio e SAPERE CHI SI MANDA A CANDIDARSI ALLE ELEZIONI. Io sono di Anzio, ho 45 anni e ad Anzio sono nato. Posso dire con certezza che il nostro candidato per Anzio non avrebbe vinto neanche da solo. E non perché abbia niente contro di lui o perché lo conosca. Ma un "laureando" di 32 anni non è propriamente la persona da candidare oggi in Italia, che odia ormai profondamente fannulloni e fancazzisti e che una volta tanto vorrebbe vedere un candidato che magari lavora da vent'anni. Spero che il movimento abbia voglia di ascoltare questa critica che vuole essere esclusivamente costruttiva e che non preclude la mia fiducia. Ma non dimentichiamoci l'antico PCI, che ha avuto il 45% alle elezioni per 50 anni, ma a cui non hanno mai dato il permesso di dire una parola. Cerchiamo di non fare questa fine.

pietro iannelli 28.05.13 04:07| 
 |
Rispondi al commento

Come ti Condivido !!!!!!.SIIIIII!!!!!!!!!In effetti distribuire è quasi sperpero,detassare è sicuro sviluppo.Bisognerebbe far fuori questo ciclico giro monetario.Comunque,se ti vuoi far aiutare ,oltre che con la piena e totale approvazione Popolare,ci sono anche l'art.269, e 264.Che implica l'infedelta degli affari di stato.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 22.05.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Se M5S fallisse, non resterebbe che l'alternativa irlandese, quella del Sinn Fein e di De Valera, ma SOPRATTUTTO di Michael Collins e dell'IRA (in tutti i sensi). E se qualcuno storce il naso, forse sarà meglio ricordare che anche il nostro Risorgimento fu ANCHE una lotta armata e non solo, purtroppo, una lotta politica fatta SOLO di idee. Chi ha orecchie per intendere (e memoria storica) intenda...

Fabio Siciliano 21.05.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

hai salvato silvio

emanuele d., latina Commentatore certificato 21.05.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono d'accordo con te ma una cosa ritengo fondamentale: il tuo impegno diretto alle prossimissime elezioni. Anche Casaleggio dovrebbe pensarci. Auspico anche il recupero di Antonio Di Pietro per saldarsi all'esperienza di Mani Pulite che non é riuscita, però, a scalfire una politica catramata. Hai fatto tanto in questi pochi anni ma adesso, senza di te alla guida di quello che si preannuncia una vera rivoluzione culturale, tutto potrebbe risultare vano. Gerardo

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 21.05.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
riporto qui sotto una frase che mi ha colpito molto e che mi piacerebbe condividere con te.
Mi è venuta in mente leggendo il tuo post.

"Saruman ritiene che soltanto un grande potere riesca a tenere il male sotto scacco, ma non è ciò che ho scoperto io.
Io ho scoperto che sono le piccole cose, le azioni quotidiane della gente comune che tengono a bada l'oscurità.
Semplici atti di gentilezza e amore."

- Gandalf -

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 19.05.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio ai "cittadini" di Camera e Senato.
Io sono una dipendente statale che lotta quotidianamente insieme ad altre colleghe per poter continuare a lavorare senza accettare compromessi.Per tanti statali che timbrano il tesserino per farsi poi i loro affari personali, ci sono anche quelli, come noi, che invece lavorano onestamente.Uno dei nostri grandi problemi è che la classe dirigente è completamente distaccata dalla comprensione delle reali necessità lavorative ed è incapace di comunicare.Il risultato è la disorganizzazione totale,con soggetti che riusciranno a raggiungere i loro obiettivi personali approffittando del caos.In Italia,essere e rimanere onesto è difficile e frustante,ma non bisogna demordere.Per questo è necessario non cedere alla tentazione. Non litigate, continuate a lavorare seguendo gli accordi presi. La nuova mentalità dell'italiano si forma anche lì, in Camera e Senato.

Annalisa Finotti 11.05.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

w il M5S

arnaldo perilli, rimini Commentatore certificato 11.05.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1. Reddito di cittadinanza
2. Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa
3. Legge anticorruzione
4. Informatizzazione e semplificazione dello Stato
5. Abolizione dei contributi pubblici ai partiti
6. Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni
7. Referendum propositivo e senza quorum
8. Referendum sulla permanenza nell’euro
9. Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese
10.Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti
11. Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato
12. Massimo di due mandati elettivi
13. Legge sul conflitto di interessi
14. Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica
15. Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali
16. Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza
17. Abolizione dell’IMU sulla prima casa
18. Non pignorabilità della prima casa
19. Eliminazione delle province
20. Abolizione di Equitalia

21. MANCANTE DA AGGIUNGERE: OBBLIGO DEL PAGAMENTO IMU DI TUTTI I BENI IMMOBILI RELIGIOSI E DEL VATICANO OLTRW A TUTTI QUELLI ESENTATI DI ALTRE ASSOCIAZIONI.
Caro Grillo, per caso sei diventato un VATICANISTA pure tu?
Ricordati di aggiungere il punto 21 mancante.
Cesare da Fiorenzuola

Cesare Bussandri 11.05.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO SONO TUTTI BELLI PROPOSITI MA COMINCIA A CONTROLLARE I TUOI ELETTI CHE QUANDO HANNO VISTO UN PO' DI SOLDI DEI CONTRIBUENTI ITALIANI FANNO COME TUTTI I POLICI CHE TU CRITICHI E NON VOGLIONO MOLLARE L'OSSO OSSIA NON VOGLIONO RESTITUIRE QUANTO NON HANNO SPESO OLTRE A QUELLO RENDICONTATO MI RISULTA NELLA VOSTRA CAMPAGNA ELETTORALE
AVETE SBANDIERATO CHE I SOLDI NON SPESI ANDAVANO RESTITUITI.VERGOGNA OLTRE ALLE PAROLE BISOGNA FAR SEGUIRE I FATTI.

enrico corti 11.05.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'italiano ma spero che il messaggio passi lo stesso

daniele p., genova Commentatore certificato 10.05.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti prego non mollare!!!!!!!!!!

Non molliamo grillini!!!!! portiamo avanti avanti le battaglie non facciamoci influenzare da stronzate andiamo avanti non facciamoci bloccare da questo incoveNIENTE delle diarie parlamentari
e se ci fosse davvero qualke problema non sputtaniamolo in giro i panni sporchi vanno lavati in casa diffondere questi ostacoli vuol dire incitare i media ad accanirsi ancora di più su di noi mostrandoci come "in crisi" e nascondo ancora meglio i problemi QUELLI VERI!!!!!!
ITALIANI PER FAVORE NON FATEVI INCATARE DALLA TV!!!! NASCONDONO INCANTANO LUSIGANO ...... PARLANO PARLANO PARLANO!!!! PARLANO E BASTA!!!!! MA NON RISOLVONO I NOSTRI PROBLEMI ANZI SPUTTANO CHI CERCA DI RISOLVERLI

ITALIANIIIIIII SVEGLIAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!

daniele p., genova Commentatore certificato 10.05.13 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Usciamo dal Buio e torniamo a rivedere le Stelle
http://www.youtube.com/watch?v=D-ZC3dBqe2I

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 23.04.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

I giovani imprenditori continuano e continueranno a credere in te, coerente e costante come chi cerca di avviare una impresa in questo paese continua a cercare di essere!

siti ecommerce 22.04.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
sono rimasta molto colpita dal coraggio e l'energia che ci stai mettendo per far uscire questo Paese dal Buio e per tirarci fuori da questo Sistema marcio che ci sta distruggendo.
I Partiti sono come truppe di orchetti: è dura mandarli tutti a casa ma dobbiamo avere fiducia.
Un abbraccione e Buona Fortuna ;)

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 19.04.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
sono rimasta molto colpita dal coraggio e l'energia che ci stai mettendo per far uscire questo Paese dal Buio e per tagliarci fuori da questo Sistema marcio che ci sta distruggendo.
I Partiti sono come truppe di orchetti: è dura mandarli tutti a casa ma dobbiamo avere fiducia.
Un abbraccione e Buona Fortuna ;)

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 19.04.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,IO E MIA MOGLIE DI ANNI 63 E 60, COME TANTI ITALIANI ABBIAMO VOTATO IL M5S PER UN RAPIDO E VELOCE CAMBIAMENTO. INVECE ASSISTIAMO A UN IMPASSE SENZA UN MINIMO SPIRAGLIO DI SOLUZIONI. BEN CONSCI DELLE DIFFICOLTA',CI DOMANDIAMO PERCHE'NON DARE VITA AD UN GOVERMO E AFFRONTARE ALMENO 8 DEI PUNTI PIU' URGENTI PER IL BENE DELL'ITALIA, OVVIAMENTE CON STRETTA VIGILANZA DEL M5S E MANDARE DEFINITIVAMENTE A UNA DELLE TANTE CASE E VILLE IL CAPO DEL PD*L?. DIVERSAMENTE IL M5S CI SEMBRA CHE STIA SPIANANDO IL TERRENO PER IL RITORNO DEL CENTRO DESTRA COSI' SI RIEMPIRANNO DI NUOVO I RISTORANTI ECC... ECC..

VINCENZO CHIAPPERINI 14.04.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È tempo di ritornare nelle piazze a farsi ascoltare e ripetere fino alla paranoia come un mantra a quelle persone che non hanno il web il programma del movimento
Lancio un appello a tutti coloro che lo possono fare
A tutti i giovani che ha ne il tempo giacché sono senza un lavoro Ai gruppi dei piccoli comuni volantinaggio, volantinaggio
instauriamo il sistema anglosassone dei pulpiti nei giardini pubblici
Ma facciamo qualcosa
I cittadini sono confusi pieni di dubbi
Se si leggono giornali e si guardano i telegiornali
Non può essere altrimenti

RosaAnnaOioli 14.04.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

ciao grillo
mandali a casa tutti questi politici, senza mezze misure e vedrai che i cittadini degli altri paesi d europa ti seguirammo come esempio. avanti tutta !!!

andrea pippo 13.04.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Stavo pensando a Robin Hood ... Perchè Beppe non pensi ad un operazione di redistribuzione dei fondi che il Movimento incassa a vario titolo (rimborsi elettorali, eccedenze rispetto allo stipendio da voi ritenuto congruo, etc.), piuttosto che genericamente allo stato, a favore di iniziative di solidarietà verso i cittadini, siano esse distribuzione di generi alimentari piuttosto che contributi a ospedali o aziende in difficoltà etc. So che sarebbe difficile individuare delle graduatorie o priorità, ma, sarebbe un segno concreto che qualcuno vuole realmente dare una svolta alla storia della politica e probabilmente questo convincerebbe molti elettori delle vere intenzioni del movimento anche, forse, quei tanti disperati o disillusi che non vanno solitamente a votare. Beppe, comunque sei un Grande, se poi da Dr.Grillo ti trasformerai in Mr.Hood (senza cappuccio naturalmente) fioccheranno i consensi e potremo realizzare veramente i nostri sogni di uno stato dei cittadini etc.
Un saluto affezionato a tutti da Massimo!

massimo casucci 11.04.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA X TUTTI ?

MA COME E' POSSIBILE CHE CI SIA ANCORA GENTE IN QUESTO PAESE CHE VOTA QUESTA CLASSE POLITICA DISGUSTOSA ?

VI GIURO CHE QUANDO LI VEDO IN TELEVISIONE HO IL VOLTASTOMACO !!!!

PER FAVORE QUALCUNO ME LO DICA XCHE' NON RIESCO A CAPIRE ;

E' ALLUCINANTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

vittorio v., torino Commentatore certificato 10.04.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Fozza Beppe(da noi ti chiameremmo Peppi o Pippinu) non mollare,insisti,insisti,insisti,tanto della vecchia partitocrazia rimarranno solo quattro coglioni (elettori compresi),hanno preso una strada che te lo dico in siciliano nun a spreccia (vicolo cieco).Elezioni per distruggere il sistema.

Guglielmo Puzzo 10.04.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualle sarebbe il reddito di cittadinanza, quello dei parlamentari o quello delle casalighe?

Qualle misure per il rilancio della piccola e media impresa

Esiste davero nel mondo una legge anticorruzione?

Informatizzazione lo hanno fatto ma bisogna inscriversi, essere autorizzati, ecc però tante sono più semplici di inscriversi ai Bolg

Una legge chiara sui contributi ai partiti/movimenti e sulla gestione popolare di questi.

Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici (intendesi qualsiasi persona faccia politica) in tutti gli ambiti.

Referendum propositivo e senza quorum e se decidono di abrogare il movimento?

Referendum sulla permanenza nell’euro, basta racogliere 500 mille firme, ma qualle posizione prendere?

Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese bastarebbe 50 milla teste di c. per bolccare il P.

Nessunaretetelevisivapubblica.

Elezione diretta nominale con possibilità di candidarsi anche se non sei un socio fondatore.

Massimo di due mandati elettivi con prova di ammissione prima dell'incarico.

Legge su qualsiasi conflitto di interessi

miglior gestione fondi alla Sanità e alla Scuola pubblica altrimenti continuiamo a finanziare le lobi farmaceutiche.

Finanziamenti a tutte le forme di cultura naturalmente proporzionata al numero di lettori.

Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza che non hà il computer o il tablet?

Abolizione dell’IMU sulla prima casa fino a un valore medio nazionale.

Non pignorabilità della prima casa

Eliminazione delle province delle regioni e dell'Italia

Abolizione delle tasse. :)

daniel p., venezia Commentatore certificato 10.04.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi,
è vero che movimenti razzisti prendono sempre più piede in Europa. Ma la colpa di chi è? In Italia il buonismo è tale che ti vanno prendere gli immigrati in alto mare e poi li portano qui, li foraggiano, li mantengono sine die e poi magari gli trovano un lavoro. E' un tale dispendio di soldi! E poi senti alla radio di famiglie senza lavoro, disperati, disabili abbandonati. Ma come possiamo avere ancora immigrazione nelle condizioni in cui siamo? Me lo dite? Grillo e il M5S devono dotarsi pure di un programma che riguarda gli immigrati: quelli in cassa int. o senza lavoro se ne devono tornare ai loro Paesi: non possiamo mantenerli all'infinito. Questa crisi durerà anni e produrrà sempre più vittime: vogliamo tenerci in casa problemi che non ci competono?

sergio picini 10.04.13 06:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO PEPPE, SECONDO ME QUEL VOLPONE DI BERSANI STA TENTANDO DI GIOCARE LE TUE STESSE CARTE. lUI è CONVINTO CHE ASPETTANDO EVITI IL CROLLO O CHE MAGARI LO PROCURI A TE. Il pd e il pdl hanno raccontato solo favole e oggi su quelle che si chiamano però tragedie vorrebbero cucirne altre.
Papa Francesco simbolo pulito di Cristo ce l'ha fatta. ce la faremo anche noi perchè io da ieri sto con te.

patrizia minichini, napoli Commentatore certificato 08.04.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Egregi,
sul quotidiano "Libero" c'è un
articolo di F. Specchia (7/4/13)in cui si fa menzione di quei “furbetti” della politica ( maggioranza nel PD) che aspettano molto tempo prima di scegliere tra l'incarico (nuovo) di deputato e quello vecchio di altra categoria. Furbetti tali da riscuotere 2 lauti stipendi come il compagno Vendola e tali da poter rimanere in doppia paga anche per lungo tempo data la burocrazia delle Camere.
Il problema è che questi parassiti possono partecipare al voto del nuovo Presidente della Repubblica, e poi magari defilarsi in altro incarico. Lo Specchia dice che in questo caso si profila il problema che la nomina, se effettuata in questo modo , possa essere impugnata e dichiarata illegittima. Io non sono costituzionalista o esperto in inganni procedurali ma credo di poter dire che se tizi come Vendola aspettano la votazione per il Quirinale, poi, a rigor di logica NON possono più ritirarsi e fare altro. Voglio dire che votare per il Quirinale implica aver già scelto di rimanere deputati o senatori e non si può più tornare indietro. Questo dovrebbe essere chiarito nel regolamento una volta per tutte come pure che durante questo “periodo di scelta” non possono riscuotere 2 stipendi ma solo quello vecchio fino alla scelta definitiva!
Saluti

sergio picini 08.04.13 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe Grillo i tuoi 20 punti per uscire dal buio saranno anche buoni, ma quando saranno realizzati? quando inizi a dimostrare tutto ciò che ai sostenuto in tutta la campagna elettorale? io dirigo un gruppo di GUARDIE PARTICOLARI GIURATE, si chiama , e a votarti sono stati quasi tutti gli iscritti del mio gruppo circa 1200, come ti fa sentire? spero bene e orgoglioso, anche io vorrei essere orgoglioso del tuo operato per evitare che le tasse ci affogheranno ancora, visto l'inizio dell'anno con altri suicidi per carenza di lavoro e di sostentamento, vorrei capire come può una famiglia che e caduta in disgrazia più totale, chiedergli di pagare delle tasse cosi alte, oppure di pagare delle cartelle esattoriali da capogiro, nessuno si e mai permesso di verificare se certe famiglie si trovano VERAMENTE nella povertà e che non hanno neanche di che mangiare, ed arrivare a pignorare e a sequestrare i beni, nessuna vergogna per la politica e i suoi bevitori di sangue umano, Grillo abbiamo bisogno di vivere onestamente e dignitosamente fai qualcosa.

ENRICO B., Bistagno Commentatore certificato 08.04.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi'
ai 20 punti aggiungerei anche e soprattutto questo: LEGALIZZARE LA PROSTITUZIONE obbligando le p. a un controllo regolare medico, a pagare le tasse rilasciando regolare ricevuta. Potrebbero unirsi in cooperative o procurarsi stabili in affitto! Così toglieremmo la prostituzione dalle strade e le straniere dalla concorrenza sbattendole fuori se non in regola! Fatelo!

sergio picini 07.04.13 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione! Il retro del volantino è quasi illeggibile! L'immagine di grillo in sottofondo andrebbe sfocata un po', il testo nero sull'immagine in bianco e nero non si riesce a leggere!!

Emanuele Santoro 07.04.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma il tuo mandato quanto dura? Penso che una gestione come questa abbia bisogno di una personalità al di sopra di ogni sospetto e comunque non mi pare democrazia.

Antonino Gentile 07.04.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io non ti ho votato,per un po' ho pensato che la tua potesse essere anche una velata dittatura, ma i giorni passano e troppa gente ormai è arrivata alla disperazione. Questi saranno i tuoi nuovi votanti. Intanto in tv, stomachevoli e ipocriti confronti fatti dagli stessi artefici della nostra rovina, continuano a martellare la nostra intelligenza e la disperazione della povera gente.Ti ho criticato perchè non ti sei fatto ancora avanti, ma oggi ho capito o spero di aver capito che stai facendo come l'indiano che sulla riva "aspetta".
Spero come te che quanto prima si mangino fra loro e che crolli Sansone con tutti i filistei.Se ho visto giusto fammello sapere.

patrizia minichini, napoli Commentatore certificato 07.04.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo sul progrmma M5S, per trasparenza indichiamo in termini ragioneristici i costi per le proposte formulate nel programma, e i ricavi, dove e come prendere le risorse per la copertura. E' un programma sostenibile se si interviene con la mannaia sui costi che gravano sullo stato (aziende pubbliche ma non i soliti dipendenti, si deve andare a colpire i consigli di amministrazione, gli stipendi dei dirigenti, gli sprechi negli acquisti, colpire l'evasione fiscale di cui non si parla, colpire i grandi patrimoni mobiliari ed immobiliari) e non fate come i partiti politici che colpiscono sempre e solo pensionati e lavoratori dipendenti, perchè è più facile reperire risorse sulle masse.

giampiero m., legnano Commentatore certificato 06.04.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Beppe Grillo e al suo movimento per avere contribuito a creare le condizioni per il ritorno di Berlusconi al governo:il Paese ne aveva proprio bisogno! Ora in Parlamento potrete fare una bella presenza e decidere proprio su tutto quello che è nel vostro programma!

Vittorio Tricca 06.04.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

+Che i dirigenti nel campo privato è tollerabile che siano strapagati (le aziende se li rubano a vicenda),ma nel pubblico è ignobile che un dirigente (per lo più amico del politico) prenda delle cifre vergognose come quello.... di Manganelli 780,000 euro all'anno. e come lui tutti gli altri.
Spero di essermi sbagliato nella cifra altrimenti invoco non quel moderato di Mussolini bensì Robespiere e la ghigliottina in piazza Navona.
riccardo luciano


"NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO"

....nel frattempo, però (triplice suicidio di ieri), c'è chi ha il coraggio di tirarsi da parte.

Chi sarà il prossimo? o i prossimi?

Personalmente ho una candidature forte. Ma potrebbero essere altri. Mio figlio, mio padre, mio fratello, oppure i tuoi, oppure quelli di altri..............

Fermate 'sto mondo! Voglio scendere.............

(pag. "A.I.P.E." in FB)

ssm.aipe@gmail.com

Giorgio Bolesan 06.04.13 08:30| 
 |
Rispondi al commento


Grazie beppe per la gentile e pronta risposta,

da stamane il doppio suicidio ha aggiunto un terzo suicidio di un congiunto dei primi.

Lo trovo terrorizzante, socialmente. Quindi penso ad un appello, non di scelte, in questo caso, politiche, ma di intervento sociale, a cui tu, Beppe, megafono carismatico, che con poche parole ai co-attivisti M5S certamente potrai avere un positivo riscontro capace di contrastare le drammatiche difficoltà con esiti che personalmente mi, e ci, toccano profondamente.

Dal link che segue ( prova di pagina FB "A.I.P.E." in costruzione) https://www.facebook.com/pages/AIPE/307786159289065?ref=stream

si riscontra semplicemente

la proposta di una immediata soluzione economica agli aspetti drammatici attuali, e purtroppo di escalation futura.

Che inoltre, incredibilmente!!!(?) rende giustizia a decine di miglia di operatori commerciali e a milioni di Cittadini/consumatori.

Mi rendo conto che sostenere cause non possa prescindere dalla conoscenza dei problemi da risolvere e dalle modalità di come risolverle. ..... ma con un po' di buona volontà tutto è posssibile e io sono a totale ed immediata disposizione.

Ti ringrazio molto per l'attenzione e per quanto potrai sostenere la causa.

Molto cordialmente.

Giorgio

ssm.aipe@gmail.com


Giorgio Bolesan 06.04.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

A Grillo Berlusconi va Benissimo! Padre padrone come lui, miliardario come lui. Un governo Berlusconi va benissimo a grillo per tenere i suoi parlamentari in panchina sotto controllo e lui ha dare ordini e lanciare slogan. I suoi parlamentari a stecca e senza soldi mentre lui e Casaleggio fanno cassa. Ma gli elettori non sono stupidi e quind

carlo f., treviso Commentatore certificato 05.04.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vedo la riduzione (dimezzamento!) dei parlamentari oppure l'eliminazione di una Camera. E non è neppure nel programma ufficiale del M5S. Come mai?

luk luk 05.04.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI è PROPRIO DA RIDERE, SI GIOCA A NASCONDINO, CON INCONTRI SEGRETI COME SETTE SEGRETE. mA VI RENDETE CONTO DI QUANTO SIA PUERILE E ANCHE DELETERIO QUESTO MODO DI FARE? INTANTO DAL TG OGGI ALTRI 3 MORTI PER DISPERAZIONE. CERTO LA COLPA NON è LA VOSTRA E VOI CONTINUATe CON QUESTI GIOCHETTI E QUESTE FUGHE DA ADOLESCENTI. AVETE AVUTO I VOTI ALLORA DATEVI UNA SMOSSA. nON VOLETE PIù PARTITI ED ALLORA FATE SVELTi UN REFERENDUM OPPURE MIRATE AD UN COLPACCIO?
Gli altri prima o poi si alleeranno, fanno solo un po' di scena per salvare la faccia. Ragazzi uscite allo scoperto, mostratevi, chiedete aiuto al popolo ma agite. IL TEMPO è TROPPO BREVE PER ASPETTARE ANCORA, QUI SI TRATTA DI ATTIMI CHE SE NON SI COLGONO SCAPPANO VIA E POI SI TRATTA ANCHE DEL CORAGGIO DELLA CHIAREZZA E DI PIANI PREDISPOSTI ED APPLICABILI PRESTO. MA INTANTO VOI VI NASCONDETE, A CHI HA VOTATO NON DATE SPIEGAZIONI, A CHI VI OBIETTA VOI NON RISPONDETE OPPURE LO OFFENDETE, VI MANCA L'INVENZIONE E A QUESTO PUNTO ANCHE LA DECISIONE.

patrizia minichini, napoli Commentatore certificato 05.04.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Questi 20 punti sono il programma politico del M5S e non (come dicono stampa e televisioni di regime e qui il regime sono i partiti) semplici proteste.Il M5S non è semplicemente un movimento di protesta come strombazzano ogni giorno onorevoli e giornalisti da due soldi ma il cambiamento vero e senza compromessi indispensabile alla stessa sopravvivenza del paese.Con questi qua, PD e PdL, sarà sempre peggio e quelli del PD e dello stesso M5S sono degli illusi se pensano che bisogna trovarsi un accordo.E' come chiedere a un ladro di rubare di meno o a uno che racconta balle da sempre di dire ogni tanto un pò di verità oppure ancora di smetterladi fare la parte dell'amico e poi pugnalarti alle spalle appena ti giri,ma basta che se ne vadano non a casa ma all'inferno

dorval dorval 05.04.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

20 punti per uscire dal buio, ci aggiungerei massimo Euro 5.000,00 lordi a qualsiasi carica politica, sotto politica, enti statali, provinciali, regionali, sanitari, bancari, militari.
E con i milioni di Euro risparmiati si paga il debito pubblico e si abbassano le tasse così possiamo vivere tutti .
E' chi ruba od ha rubato, lo Stato deve riprendere ciò e pagare il debito pubblico, creato da questi personaggi (se si possono chiamare così).

grace 05.04.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao carissimo Grillo,sono d'accordo con te su quanto proposto.io dico ciò che sento in giro,non si fa più vedere, è ora che inizi a presentarsi in tv ecc ecc ecc.capisco che nn è facile, le tv sono tutte corrotte e ci fanno sentire solo quello che vogliono.Vorrei però sentirti dire (in tv se ci riesci altrimenti in blog) Che il referendum approvato dagli elettori che hanno votato contro il finanziamento ai partiti è stato nascosto.Questo è un vero e proprio affronto alla popolazione è un reato da punire con la restituzione di tutti i soldi stanziati ai partiti dall'approvazione del referendum con gli interessi che paghiamo noi all'agenzia delle entrate.Solo cosi si potrà far capire alla gente che ha votato che il voto è una cosa seria e nn è inutile como molti purtroppo credono.Piccola parentesi tutti quei soldi diamoli a quei poveri artigiani che stanno lottando per tenere in piedi la propria piccola azienda.Io la mia azienda l'ho dovuta chiudere grazie alle pressioni fiscali e i 15 dipendenti hanno dato una mano a far salire il numero dei disoccupati.Spero di cuore che quello che scrivo possa servire al grande cambiamento.grazie di quello che state cercando di fare un augurio per la riuscita.

luciano piacentini 05.04.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO CHE TUTTI I PROPOSITI SIANO OTTIMI, PER QUESTO HO VOTATO M5S, MA L'APPROCCIO SUCCESSIVO NON MI E' PIACIUTO. iN UN PAESE COME L'ITALIA E' DIFFICILE FARE CERTI CAMBIAMENTI COSI' RADICALI E VIOLENTI. hO VOTATO M5S PERCHE' PENSAVO, CHE UNA VOLTA IN PARLAMENTO SI POTESSE METTERE SOTTO I "RIFLETTORI" TUTTA LA VERGOGNA DELLA POLTICA CANCEROSA CHE DA DECENNI CI HA DISSANGUATO. POI CON UNA SERIE DI PROPOSTE CHE SICURAMENTE NON SAREBBEREO STATE PRESE IN CONSIDERAZIONE POTER PALESEMENTE ACCUSARE IL PARLAMENTO CON L'EVIDENZA. ( e magari costringerli, per non sputtanarsi, addirittura a votare una serie di leggi). SOLO DOPO LO SPUTTANAMENTO CHE MOLTI OSTINATAMENTE E CECAMENTE NON RIESCONO A VEDERE, A CAPIRE, SOLO ALLORA IL MOVIMENTO PUO' ACQUISIRE LA CREDIBILTA' CHE IL "RESTO" DEGLI ITALIANI NON VEDE. E' QUESTO ATTO DI FORZA DA ARIETE CHE NON TROVO OPPORTUNO, RIPETO, PER UN'IALIA COSI' RADICATA NELLA SUA OTTUSAGGINE.

marco arie' 05.04.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

siamo d'accordo su TUTTO! Solo che, vista la situazione di stallo, (3 partiti pressapoco alla pari) non abbiamo, per adesso, la possibilità di mettere in atto tutto questi buoni propositi ma,se restiamo..... in zona, possiamo quantomeno controllarli ed impedire...il peggio! In poche parole, adesso cominciamo a prendere l'uovo o domani ...perderemo la gallina e ....per sempre temo! Parlo anche a nome di tutti i miei amici che vi hanno votato e si aspettano molto .....dal momento che non è possibile tutto! CAPITO!

patrizia di mare 04.04.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su tutti i punti toccati dalla tua lettera agli italiani, ma credo che chi ti ha votato, forse pensava che fossi un mago dai poteri straordinari, visti alcuni commenti sul tuo blog.
Non hanno capito che la " Rivoluzione " perche' di quessto si tratta, non e' facile e soprattutto senza l'aiuto di chi ti ha dato il voto e poi parte con gli insulti. Fatevi da parte e invece di insultare proponete proposte concrete e soprattutto cercate di capire che i " Cancri " che abbiamo addosso, non vogliono lasciare le loro comode poltrone. Altrimenti potevate candidarvi voi e provarci di persona se siete cosi' bravi

Eleonora Pirinu 04.04.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
grazie...
Antonio Basile - Roma
iscritto al movimento

antonio basile 04.04.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Questi 20 punti hanno dato a persone come me la speranza di andare avanti con la speranza di trovare giustizia e il giusto riconoscimento per quei sani principi in cui si e sempre creduti di vivere-Sono con te Beppe, io e mia moglie e 2 figli - che anche avendo meriti invidiabili(informatica e economia aziendale) hanno dovuto abbandonare l'università perché il loro padre(io) e rimasto senza lavoro non riuscendo a sostenerli, con le banche e equitalia mi hanno tolto tutto privandomi anche il poter lottare,segnalato come il peggior mafioso,dittatore,assassino di questo mondo.
20 punti di speranza per tanti onesti e malcapitati lavoratori.
Siamo con te

damiano a., locri Commentatore certificato 04.04.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il movimento nell'intento di vedere realizzati i 20 punti del programma,dove suggerirei di sostituire alla voce" abolizione delle province" la seguente:"abolizione di tutte le amministrazioni Regionali(costo 150 miliardi l'anno al netto delle ruberie)e decentramento loro funzioni alle vecchie province repubblicane(costano meno di 4 miliardi l'anno)".Sarebbero evidentissimi i vantaggi non solo economici:reale decentramento amministrativo,responsabilizzazione sui territori senza possibilità di scaricabarile,facile realizzazione per l'assenza di appigli campanilistici.
Quanto a strategie post'elettorali,pensare di realizzare l'auspicabile cancellazione dell'intero sistema politico con il solo,attuale capitale voti,nell'immediato, appare utopistico.
Perchè(il fine giustifica il mezzo)non appoggiare un governo di centrosinistra annientando subito il Centrodestra e,nelle, non lontane, prossime elezioni,con le medaglie sul petto del senso di responsabilità e dell'eliminazione di Berlusconi,sbaragliare il rimanente Centrosinistra? Nulla dovrebbe preoccupare il durante,stando l'attuale forza di imporre e condizionare i provvedimenti urgenti già,peraltro,condivisi di massima.E cosi mettersi all'opera e concretamente cominciare a realizzare...

Mario Cavaccini 04.04.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro peppe io come tanti italiani ti abbbiamo votato per mandare tutti a casa la vecchia politica peroa questo punto io avrei fatto alleanza col pd mettento alcuni punti essenziali che ci avevamo prefissi dicendo che se veniva meno uno solo di questo il giorno dopo avrei tolto la fiducia e tutti a casa se no non avrebbe senso la nostra presenza alle camere siamo li e facciamoci valere comunque sempre con te e 5stelle

russo francesco 04.04.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno scrive :
" ma cosa hanno fatto finora i parlamentari M5S in Parlamento?"
oppure "non si sono visti" e cose simili.
A parte il fatto che hanno presentato un paio di disegni di legge e qualche interpellanza cui nè la stampa nè le TV tutte hanno dato il minimo di risalto,a parte ciò che è importantissimo per la visibilità, la casta politica ha cercato e cerca di oscurarli, come se non esistessero.Nessuna visibilità, se non quella funzionale agli interessi del PD di Gargamella.
Poi prego tenere bene in mente che i lavori parlamentari sono scanditi da una agenda e questa agenda la tengono Boldrini per la Camera e Grasso per il Senato. Quindi se costoro scelgono le priorità il M5S sarà come inesistente. Restano allora altre vie che sicuramente verranno percorse, per denunciare questi fatti.
La verità è che Gargamella ed il PD volevano usare il M5S come zerbino per poter dire che entravano in Parlamento con le scarpe pulite dal fango che essi stessi avevano sparso a piene mani.
Il M5S è per Gargamella del PD l'alibi del buonismo per potere continuare a fare quello che gli pare e piace come hanno fatto finora da 70 anni a questa parte.
Gargamella ed il PD volevano e vogliono il M5S loro alleato per potere perpretrare le loro vendette politiche e personali.
Questa è l'ottica delle richieste oscente del PD; non gliene importa niente del benessere degli italiani, essi vogliono solo il potere per portare avanti le loro politiche di interesse partitocratico.
Ma non vedete come continuano a muoversi con editti e proclami?!? Ma non vedete con quale atteggiamento di superiorità si presentano o partecipano alle riunioni parlamentari?!? Sono entrati con le pezze al culo ed a piedi in Parlamento;ed ora si muovono,vestono,parlano da gran signori! e cercano l'auto blu, gli autisti, i privilegi;altro che ridursi lo stipendio! Mica sono fessi. Allora tutti addosso al M5S che si rifiuta di essere complice delle loro ruberie, presenti e future giacchè nel passato il M5S non c'era

Nicolò E., monza Commentatore certificato 04.04.13 11:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che, se la società non cambia culturalmente, non ci sono speranze di garantire un futuro alle nuove generazioni. Come dice Sciascia la società si divide in categorie: omini, ominicchi, ruffiani e quaquaraquà. Pochissimi sono gli uomini, pochi gli ominicchi, tantissimi i ruffiani e tanti i quaquaraquà. Per fare una comunità che condivida il volere "nessuno deve rimanere indietro" deve cambiare la stratificazione sociale. Per raggiungere questo obbiettivo bisogna rinunciare a tutti i privilegi dalle caste e rinunciare tutti a qualcosa. Quelli che dicono abbiamo votato 5Stelle, non lo voteremo più, avevano solo interessi personali. Non gliene frega niente di cambiare la società. Forse questo Papa ci potrà aiutare.

Girolamo Tamburello 04.04.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei anche: ADEGUAMENTO DEGLI STIPENDI DEI DIPENDENTI DELLO STATO (DIRIGENTI DI PARTECIPATE STATALI MA ANCHE GIUDICI, MAGISTRATI ECC.) AGLI STIPENDI VIGENTI NEL PRIVATO O, IN MANCANZA DI CORRELAZIONI, AGLI STIPENDI MEDI DEGLI ALTRI PAESI DELL'EUROPA. Sarebbe un bel risparmio e una forma di giustizia visto che certi stipendi sono secondo me paragonabili al voto di scambio.
Paolo Bazzo

Paolo Bazzo, TV Commentatore certificato 04.04.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

a che punto siamo me lo dice qualch'uno dall'estero si capisce poco ? grazie

david vegni, London Commentatore certificato 04.04.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato m5s, mi sono accorto in tempo della predominanza che aveva ed ha grillo nel movimento.

LE IDEE SONO BUONE, MA L'APPROCCIO ALLA POLITICA CHE SI STA AVENDO E' SENZA DUBBIO PERICOLOSO.

Grillo come chiunque a capo di un partito o movimento che sia, deve dare voce alla base, se serve deve anche modificare il percorso deciso è sempre così, uno la mattina si alza e fa un programma di lavoro, eventi nuovi possono far modificare le decisioni.

Ma la cosa che traspare in questo atteggiamento di grillo, è lo spirito di vendetta con il pd e solo il pd, nella persona di Bersani, non penso sia una cosa gradevole ed accettabile.

Mi dispiace, poteva essere una speranza, ma ora è destinata a finire in delusione.

Vincenzo T. Commentatore certificato 04.04.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la strada maestra è questa senza mediazioni e compromessi....non mollate e sono pronto a collaborare

lucio valente, napoli Commentatore certificato 04.04.13 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Beppe assomigli sempre di piu a Kim Jong-un (Presidente... Coreano)

Marco Cilio 04.04.13 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

punti condivisibili, assolutamente. Ne manca, tuttavia, uno importante, il più importante: lotta all'evasione fiscale. L'agenzia delle entrate ci ha restituito un'immagine dell'Italia contribuente assolutamente disgustosa. Davvero crediamo che siamo così poveri? Siamo una nazione di evasori, approfittatori, furbetti e disonesti; è ormai chiaro che le tasse le pagano, in toto solo coloro che hanno l'azienda come sostituto d'imposta. Tutti gli altri....evadono, con il grande aiuto dei commercialisti. Punto. Chi è senza peccato, scagli la prima pietra.

Luigi L., Termoli Commentatore certificato 04.04.13 07:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera, sono un cittadino italiano incensurato, ho sempre pagato tutte le tasse, ho il posto fisso con tanto di busta paga, ho una moglie e due figli di 4 e 6 anni. Ho una grande ambizione: poter continuare a svolgere una vita NORMALE e poter aprire la strada ai miei figli che sono la mia ragione di vita e di mia moglie. In questi ultimi tempi siamo entrambi nervosi, depressi, troppe tasse da pagare, mutuo, mensa a tariffa massima all'asilo, (lavoro solo io, mia moglie con contratti a tempo determinato brevi), assicurazione auto, bolli, spese per la casa e per mangiare. Per noi non rimane nulla, solo qualcosa rimane per i bambini. Dobbiamo comprare ai bimbi vestiti usati e per fortuna un pò ce li regalano. So che ci sono molte famiglie che stanno peggio di noi ma questo mi fa pensare che la situazione è davvero grave. Si vive per lavorare ed i pochi soldi guadagnati se ne vanno in tasse varie e sopravvivenza. Mia moglie viene da Cuba e stiamo qua da 9 anni. Non avremmo mai pensato di prendere in seria considerazione l'ipotesi di andarcene a vivere a Cuba, ma qua c'è solo un'immensa angoscia e tristezza. Il vero regime è qui e se non cambiamo le cose alla svelta l'unica rivoluzione pacifica è andarsene dall'Italia. Ho paura del mio Stato.

Francesco Brasca 04.04.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao

guendalina 03.04.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Beppe Grillo è come dice Lei,abbiamo sbagliato a votarvi perchè non si è saputo bene che il M5S non era per niente collaborativo con le altre forze politiche a migliorare questo paese, ed allora? Non è giusto peròl che si dia soddisfazione ai milioni di persone che vi hanno votato per i venti punti di programma giusti da realizzare? Non è giusto che per farli realizzare si dia vita ad una battaglia politica di confronto? E se non si voleva il confronto politico quanto mai i punti possano essere realizzati? Non le pare che sia un pò distruttivo e non costruttivo per questo paese? E fino a che punto Lei ha poi diritto di congelare i milioni di voti avuti anche in buona fede? Non le pare che di qui a fra poco la potranno pure sommergere ed infischiersene dei suoi veti imposti? Io poi sono pure convinto che per Lei potrebbe essere anche una liberazione dalle responsabilità che non sono poche in questo paese che stà affogando.

virgilio palmieri 03.04.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore,chi scrive contro il M5S,è una emerita testa di cazzo.Signori,non ve lo ordina il dottore di scrivere.
Poveretti che siete,il politici approfittano degli energumeni come voi e l'Italia va male,su tutti i fronti,tranne la corruzione,cementificazione e avvelenamenti ambientali.
Caro M5S,ALLA LISTA DEL VOSTRO PROGRAMMA AGGIUNGETE QUESTE: Carcere a chi incendia i boschi,carcere con pignoramento dei beni a chi avvelena fiuni,terre e mare.Abolizione della caccia e pene severe ai bracconieri.
Per il sociale,tripicare l'indennizzo per l'accompagnamento per i bassi redditi.
Toglire l'accompagnamento ai ricchi perchè se la possono pagare la badante e oltre.

massimo castellari 03.04.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON MOLLARE!!!!!

Luca Foschi 03.04.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLARE! vogliono farci credere che se siamo in questa terribile condizione di stallo è colpa tua che non formi un governo col PD-L......
Io ti ho votato e VOGLIO che tu vada fino in fondo anche se faccio fatica a campare 2 bambini, ho un mutuo da pagare che mi strangola e mi ammazzo di fatica al lavoro....PRETENDO che tu MAI ti associ ai maestri dell'imbroglio! L'Italia deve cambiare l'Italia può cambiare....solo tu, solo noi possiamo....! Se non ora....ALLA PROSSIMA!!!!!!!!!!!!!!!!

Luca Foschi 03.04.13 21:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Nel 1923, approfittando di una classe politica debole e di una forte crisi economica, cominciò la cavalcata di un ignoto caporale austriaco di nome Adolf Hitler. L'unica cosa che sapeva fare era arringare efficacemente l'uditorio per piccolo o grande che sia ottenendo un seguito ingiustificato. Sappiamo tutti come è finita!!!
Grillo, il tuo ultimo messaggio in cui inviti chi ti ha votato ad andarsene se non la pensa esattamente come te è ignobile, a me sembra che tu abbia sputato in faccia a milioni di persone. Inoltre i tuoi punti sono assolutamente pretestuosi, infatti negli otto punti del PD ci sono diversi obiettivi sovrapponibili.

Nicola D., Bari Commentatore certificato 03.04.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Punti assolutamente condivisibili e credo anche politicamente corretti. Non posso entrare nel merito di tutti i punti, in quanto non sono un tecnico di tutte le materie enunciate. C'è un punto però che mi tocca molto da vicino sia come cittadino italiano che come piccolo imprenditore italiano: punto 16. Seguo molto da vicino la questione poiché come cittadino/imprenditore mi sento molto preso in giro dagli enti locali allo Stato. Dunque nello specifico chi come me vive in un'area digital divide non ha un modo economico per poter accedere alla rete ADSL. In Abruzzo in particolar modo. Dopo un'attenta analisi della situazione ho capito che i piccoli comuni che non hanno una connessione ADSL via cavo sono "obbligati" ad utilizzare aziende che forniscono sistemi analoghi magari sfruttando una rete senza fili per la trasmissione del segnale. Queste aziende però si fanno pagare il servizio a caro prezzo poiché a loro volta devono sono costrette a pagare all'ente locale (vedi Ente Regione) un obolo per l'uso della frequenza di trasmissione usata. Quindi più noi paghiamo gli abbonamenti a queste aziende, più le Regioni introitano proventi dall'imposta sulla frequenza (per chi non lo sapesse in Italia paghiamo anche l'aria fin da quando esiste il canone RAI). Nel contempo l'ente Regione non usa quei fondi per programmi d'investimento per ampliare le reti via cavo così da fornire all'utenza prezzi sempre più bassi e concorrenziali, ma bensì utilizza quei fondi (tanto per fare una cosa nuova) per i propri scopi istituzionali (es. viaggi, alberghi, auto blu, privilegi, ecc...). Quindi il digital divide è un ostacolo INSORMONTABILE! A meno che il Parlamento non imponga alle Regioni con apposito decreto l'ampliamento delle reti ADSL via cavo e nel contempo indichi alle Regioni stesse quali fondi utilizzare per eseguire queste operazioni.
Ecco perché sono contrario al punto 19, poiché i veri enti mangia soldi sono le Regioni che andrebbero cancellate!

Marco C., L'Aquila Commentatore certificato 02.04.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARGOMENTO PENSIONI: BASTA CREARE UNA LEGGE CHE DIA UN MINIMO DI PENSIONE 1.000 EURO FINO AD UN MASSIMO DI 3.000 EURO: IN QUESTA FASCIA DEVONO STARE TUTTI, PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA COMPRESI. COME D'INCANTO SI ISOLVEREBBE IL PROBLEMA DELL PENSIONI. CHI HA GIA' GUADAGNATO TANTO (LECITAMENTE O ILLECITAMENTE) DURANTE LA VITA LAVORATIVA HA GIA' GUADAGNATO A SUFFICIENZA E DEVE ABITUARSI ALL'IDEA DI VIVERE UNA PENSIONE COMPRSA FRA QUEGLI ESTREMI.


21 punto, eliminare la vergogna della riforma delle pensioni che le dimezza al 50%,( riportare al sistema retributivo e non contributivo) mentre i politici guadagnano milioni di euro con laute pensioni, con il consenso dei sindacati.

22 punto, destituire i segretari generali dei sindacati, con votazione degli iscritti, perchè sono i responsabili diretti che hanno partecipato a rovinare l'Italia,

23 punto, bloccare la chiusura o decentramento di fabbriche all'estero, con la connivenza di politici e sindacati, creando un comitato di gestione di lavoratori

24 punto, mobilitare gli organismi di controlli,affinchè le amministrazioni locali si impegnino a:
-bonificare le aree del paese dagli inquinamenti, con dovuti provvedimenti punitivi ( molte strade e terreni del sud italia sono selvaggiamente inquinate da rifiuti);
- asfaltare le strade ( al sud italia molte strade principali di comunicazione non vengono asfaltate da decenni: i prefetti e questori cosa fanno, non controllano? )

- debellare l'immoralità dell'aumento a dismisura della prostituzione per le strade con il sopraggiungere di donne straniere; (al sud italia è una realtà inaudita); impegnare assiduamente le forze dell'ordine, se sono insufficienti, anche con l'ausilio di forze speciali dell'esercito ( a che servono a stare solo ferme nelle caserme?), quindi debellare seriamente la criminalità.

Ovviamente resta sempre importante, in primo luogo, assicurare una reddita a tutti i cittadini (disoccupati) ridistribuendo i beni illecitamente posseduti da persone che guadagnano mille volte il dovuto a discapito di chi ha poco o nulla;
impegnando anche i fondi europei che sono miliardi di euro illecitamente detenuti dalle varie amministrazioni che li bloccano o li sperperano con inutili iniziative che non producano nulla per la nazione italiana (aggiuggendosi agli sprechi naturali delle risorse economiche dei cittadini con opere pubbliche con prezzi che si gonfiano a dismisura)
domenico, insegnante di ruolo;

domenico domenico (myenergy) Commentatore certificato 30.03.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

bene, non stanchiamoci mai di dirlo. Possiamo farcela. Mi permetterei di aggiungere un 21esimo punto, a cui dovremmo pensare tutti. L'Italia ha la fortuna di avere una grande tradizione culturale e soprattutto straordinari beni culturali. Paesi come Germania e Francia investono circa il 2% del lor prodotto interno lordo in cultura. Noi appena lo 0.30% (una vergogna!). Dovremmo cominciare a pensare - come ha detto anche Dario Fo - che investire nella cultura per un paese come l'Italia può essere una strategia vincente. Forza Beppe, forza M5S!

kenzo 30.03.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei una delusione totale, dove è finito il moto UNO VALE UNO, nel movimento TU decidi e i parlamentari fanno quello che dici.
Inoltre nella situazione in cui siamo dovresti combattere contro il Berlusca, vero responsabile della crisi, votando la fiducia al PD e poi andando legge per legge. Con questa chiusura che continui ad esercitare il movimento che hai creato andrà a farsi FOTTERE. Combatti il sistema dall'interno. Conquista più consensi facendo qualcosa e non continuando a parlottare e a criticare a destra e a manca senza concretizzare niente.
Pensaci.

Giovanni M 30.03.13 15:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"non mi interessa il tuo voto senza la tua partecipazione alla cosa pubblica".... ma se ci si permette di essere contrari automaticamente si diventa "shizzi di merda".... DELUSIONE!!!

Nino V 29.03.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S e condivido i 20 punti del programma al punto da volerli vedere realizzati in tempi brevi. Ritengo che si possa fare tutto [quasi tutto, ma è meglio di niente] trovando un accordo con il PD, oltre a questo scrivo di pomeriggio perchè di giorno lavoro: ho di recente scoperto che questo mi rende un TROLL, pazienza. Sono ottimista è penso che domani sia un GIORNO BUONO PER VELOCIZZARE IL CAMBIAMENTO; in fin dei conti abbiamo in mano la spina e possiamo staccarla in qualunque momento se ci accorgiamo o sospettiamo che ci vogliano fregare, mi sembra una situazione senza rischi.
Se qualcuno che non condivide la mia idea vuole spiegarmi qual'è la alternativa strategica nel breve/medio periodo gliene sarà grato.
Luigi Salemi - Catania

Luigi Salemi 26.03.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, sono un fervido sostenitore del M5S ma oggi ho visto un video in cui si parla di un vostro sostenitore ed attivista, nonché personaggio presente ai vostri incontri nelle piazze e vostro opinionista: Gian Paolo Vanoli. Nel video vengono esplicitamente presentate le sue teorie sui vaccini ma cosa ben più grave la sua teoria in fatto di provenienza della omosessualità; ho avuto modo di verificare sia la fonte che il personaggio in questione e sembra tristemente tutto vero. Vi chiedo cortesemente, e credo che sia da parte vostra doveroso, di fornirmi elementi in merito che possano ancora rendermi orgoglioso del mio voto. Anticipatamente, se ciò di cui Vanoli viene accusato non venisse replicato da parte Vostra, vi chiedo di porgere pubblicamente le vostre scuse a tutta la comunità gay. P.S. chi vi scrive è un etero convinto e felicemente sposato, con molti carissimi amici gay, che dando a voi il voto, credeva di poter finalmente respirare uno tsunami di sana democrazia e libertà di pensiero.

Simon Pietro Giulivi 26.03.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Come tanti altri che mi hanno preceduto mi accodo ai messaggi di compiacimento e condivisione di ideali.
Anche io sono del parere che l'argomento Pensioni sia un pò trascurato e se pensiamo che mentre il caro Signor Monti alzava l'età pensionabile a 65 anni in quanto a detta sua l'Europa pretendeva che venisse adottato questo provvedimento, oltralpe in una nazione che ritengo e ripeto "ritengo" far parte dell'Unione Europea e precisamente la Francia, attraverso il proprio "nuovo" capo di Governo/Presidente abbassava quella fatidica età pensionabile collocandola a 60 anni.
Misteri da comprendere...Italia e Francia sono entrambe nell'Unione Europea (Sigh...) e "forse" dovrebbero sottostare alle stesse identiche regole ma....pare non sia andata così, che è successo???
La fantastica Fornero mi ha "concesso" la possibilità di stare per altri 2 anni al lavoro "negando" ad un giovane di effettuare (ammesso che ci possa essere) il dovuto turnover per occupare il posto di lavoro liberatosi.
Bel futuro viene prospettato ai nostri figli tant'è che andando avanti di questo passo viene spontaneo chiedersi se con questo panorama oggi possa valer la pena metterli al mondo...scusate questa provocazione.
Tocchiamo il tasto pensione e tocchiamo pure il tasto Euro, se star dentro o fuori perché francamente di correre il rischio di essere trattato come Cipro dalla Germania non mi va a genio.
Grazie a tutti

Camillo L., Cesana Torinese Commentatore certificato 26.03.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sbaglierò ma è mia convinzione che vi è la possibilità, forse unica, di concretizzare tutti i 20 punti del programma,per la debolezza dei partiti e per la necessità da tutti condivisa di avere al più presto un governo. Pertanto sarebbe il caso di valutare bene, attraverso una discussione approfondita del Movimento, le strategie da mettere in atto nella giornata odierna, nell'interesse del paese e delM5S.

Pietro M., Catanzaro Commentatore certificato 26.03.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, ti chiamo per nome, mi viene più spontaneo. premetto che ho votato il movimento perché credo nelle idee che portate avanti sulla riduzione dei costi sulla riorganizzazione dello stato sul voto diretto dei parlamentari e tutto il resto. ti ho dato il mio voto perché credo sia possibile dare una svolta a questo Paese, ti ho dato il mio voto perché voglio dire a mio figlio quando sarà grande che il cambiamento è stato possibile perché le idee sono più pesanti degli uomini.
ti ho votato anche se lavoro in un inceneritore e probabilmente mi farai stare a casa. ma non importa ti ho votato. ora non permettere che i parlamentari 5 stelle illudano i cittadini e non permettere che entrino nel teatrino dei politici.
a tutti quelli che si lamentano dico solo che è inutile lamentarsi perché molti ancora hanno voluto i vecchi politici. aiutiamoci e facciamo il cambiamento
ciao

augusto 7., valli del pasubio Commentatore certificato 26.03.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe in queste ore sento che si stanno organizzando i soliti noti per accaparrarsi tutte le poltrone. Ma perchè non sento una notizia del nostro movimento? Non possiamo lasciare che dopo il grande risultato elettorale loro si dividono tutto e si proclamano salvatori della patria, dopo che l'hanno affondata.Il movimento è il primo partito, pertanto deve essere rispettato. E' veramente rivoltante sentire parlare questa gente che oggi propone di cambiare il mondo con facce fresche e solo ieri si è mangiato tutto. Facce come il c... Quindi ti chiedo, ti chiediamo di farci sentire di nuovo la tua voce, prima che si inciuciano e una nuova sciagura ci travolga. FATTI SENTIRE........

gianni di luciano 26.03.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao signore Beppe,sono felice di voi:e del vostro (movimento cinque stelle).Vi seguo,è spero che Dio vi Benedica nella vostra lotta giusta ,no mi prolungo; saluti DTB.

martino dario 26.03.13 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Grillo..cerco di essere quanto + rapido possibile..alcuni punti essenziali:
*sistemare rapidamente crediti delle imprese verso istituzioni; *Nuova legge elettorale; *Legge anticorruzione; *Riduz.fortemente contributo a Partiti e Giornali; *Legge conflitto di interessi; *Eliminare immunità parlamentare;*Almeno dimezziamo le macchine blu; *Eliminare Assicuraz. Sanitaria a parlamentari e parenti e amici; *Far pagare gli evasori(43%) invece di aumentare tutto per far pagare solo ai fessi percettori di reddito fisso;*Diminuire n°dei parlamentari e i loro emolumenti,anche abbassare fortemente emolum.a Dirigenti vari;*Punizioni severissime per chi ruba e restituzione del malloppo;*Linea diretta tra Stato e italiani;*Eliminate prescrizioni per alcuni processi. Insomma rionestizziamo la Politica. BASTANO ALMENO QUESTE COSE..ASSIEME AD ALTRE...PER POTER PROCURARE UNA BARCA DI SOLDI SENZA COLPO FERIRE,APPROVIAMO TUTTO O QUASI..SUBITISSIMOOO AL + PRESTO. Chiaro che PDL non accetterà mai.Però chi ci sta VOTERA' SI..si arriverà sempre ad una maggioranza bulgara;se invece..ANDATE TUTTI A CASA significa solo punire Bersani o qualcun altro e non aggiustare l'ITALIA ALLA ROVINA..allora ditelo chiaramente..."abbiamo scherzato!" e riconsegnamo tutto di nuovo a Silvio..come pare stia succedendo. Bersani non ha scelta o con Grillo o Con Berlusc...non esistono altre forze..voi volete che si faccia un governo ridicolo PD/PDL? per lasciare tutto come sempre?Dove sta il cambiamento richiesto dall'elettorato italiano? AVETE UNA OPPORTUNITA' SUPER OGGI per fare approvare tutto senza problemi..Berlusconi sarà costretto a rimanere SOLO SOLO...non si può comprare 200deputati. Volete questo? Siete contro a qualsiasi cosa..avete una forza parlamentare enorme..mai successo!Volete allearvi con i fantasmi..necessitano persone..parlamentari, fare scelte..SIAMO REALISTI!Fate approvare le cose principali e volute da tutti specie eliminaz.dello spreco politico scellerato,merito del M5*

Gino SEDDIO 25.03.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ti capisco Grillo. Non ti è ancora passato il pugno sullo stomaco che ti hanno dato dopo quella battuta sui socialisti "ladri come metodo di vita"
Ti capisco Grillo. Fidarsi di quelli che hanno vissuti in gloria quei lunghi anni è molto difficile.
Ti capisco Grillo. Nessuno dei "Big" della politica permetterà che il tuo movimento possa governare il nostro paese, non ostaste sei il primo partito con ottime idee. Non è così facile togliere il piacere di gestire il potere a questa gente.
Ma non ti capirei Grillo se ti mettessi in ultima fila ad aspettare che finiamo tutti in una profonda miseria e grande disperazione umana.
Guarda che sono furbi ti daranno tutta la responsabilità per quello che diventerà questo paese, forse fra soli pochi mesi.
Agisci, dai una mano a quanti dai pugni sullo stomaco non riscono più a sottrarsi.
Con affetto.
Claudio Pepe


pepe 25.03.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
una sola cosa : trova una minima intesa con il PD
sulle cose da fare cosa "eliminate" lo psiconano
e l'Italia comincerà a risollevarsi..

cristian masini 25.03.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,
ho 67 anni,coniugato, con due figli sposati e 4 nipoti. In pensione da 2 anni, mi ritengo un "ragazzo" fortunato della terza età.
Ho svolto l'attività di dirigente nel settore tecnico produttivo. Costretto a continui impegni in paesi stranieri, sono stato fortunato ancora perché costretto ad imparare almeno sei lingue straniere.
Sono soddisfatto di avere seguito le vicende della campagna elettorale.
Nella mia famiglia nel 2012, fra la riduzione della pensione, l'aumento delle tasse, imu, iva, ecc., la diminuzione del potere d'acquisto, l'aumento irpef, ecc. abbiamo elargito circa il 15% del nostro "PIL Familiare"!!!!
Se tutti avessero fatto questo, l'Italia avrebbe beneficiato di oltre 250 mld. di Euro!!!!!
Non aggiungo altro ma dico a pieno titolo:
"Forza Beppe Grillo, andiamo avanti!!!"
Ringrazio e saluto cordialmente.
Carlo Evangelisti e Famiglie.

CARLO EVANGELISTI 24.03.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

"Nessuno deve essere lasciato indietro"
Intanto ci siamo lasciati indietro due fucilieri, colpevoli solo di aver adempiuto alla consegna, tutto questo contro il diritto internazionale, contro il buon senso ed in nome solo di interessi economici!!
Da ex servitore dello stato la cosa mi amareggia e mi indigna profondamente, ma possibile che noi che diamo anche la vita per questo paese siamo solo agnelli sacrificali da immolare per l'interesse di qualcuno e non certo dello stato?
Tu e il movimento che ne pensate?
Sarebbe bello poter leggere qualcosa almeno qua per non sentirsi dimenticai del tutto!!

Carlo Spreafico 24.03.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI BUONI PROPOSITI QUELLI DEL MOVIMENTO 5 STELLE...DI FATTO INCOMBE SEMPRE LO SPETTRO DI BERLUSCONI,SE TORNEREMO A VOTARE CI TERREMO ANCORA LUI FINO ALLA TOMBA. DIO CE NE SCAMPI E SPERO ANCHE GRILLO. MEDIATE GENTE MEDITATE MOVIMENTO GRILLINI

virna del rio 23.03.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo devi andare ancora in piazza, i partiti ti stanno scimmiottando facendo credere agli Italiani che è farina del loro sacco, mentre la verità è che se tu non fossi esistito ora sarebbero ancora li a litigare per le poltrone a discapito dei nostri interessi arrogandosi il diritto di far valere i loro interessi come hanno sempre fatto. Riprendi il tuo girovagare nelle piazze e parla agli Italiani che sicuramente ti ascoltano, vai in televisione e fatti sentire, avresti un'audience ancora maggiore di quella che ti riservano e potresti senza sputtanarli in diretta, metterli nelle condizioni che siano proprio loro a farlo. Da quello che dicono sembra che abbiano fatto tutto loro in realtà non hanno mai fatto un belino se non pensare alle loro poltrone. Il drammatico è che persistono nel continuare a farlo. Bersani vuole a tutti i costi fregiarsi della carica di Presidente del Consiglio, come se fosse un trofeo o una sorta di personale realizzazione per anni di inciucio e di cariche mai raggiunte.
Berlusconi che nonostante sia un pelo preso di mira, crede ancora di poter rinnovare l'universo Italia, se ci avesse almeno provato quando poteva farlo ora non saremmo a questo punto.
Adesso pensa solo a mantenere il suo status politico per non essere linciato dai magistrati di sinistra. Bella magistratura prezzolata e politicizzata!
Monti crede aver risolto i nostri problemi con il suo intervento in politica, in realtà ha solo pensato ai suoi interessi prendendoci oltremodo per il fondo schiena girando con un cagnolino in braccio preso a nolo. Basta vedere come sono i tassi adesso dopo il suo intervento.
L'Italia deve uscire dall'Euro e con la nuova lira ammazzarli tutti sti stronzi che credono di essere superiori. Se la nostra moneta varrà meno sarà solo un grande beneficio per le nostre esportazioni, avremmo un peso maggiore nel pagare i debiti ma saremmo indipendenti e potremmo essere molto più concorrenziali. Invadendo i loro mercati con prodotti di qualità.

Ivano G., Milano Commentatore certificato 23.03.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 62 anni, sono circa 40 anni che voto con naso tappati e con le spalle al muro, per quello che mi arriverà dopo il voto. Mai come oggi c'è l'occasione di far fuori una massa di politici indecenti. Mettere mano alle riforme sempre rinviate. Non si possono fare le riforme lasciando il timone a chi non la ha mai voluto fare. Non si può guidare l'auto stando nel bagagliaio. Bisogna stare alla guida, e se non al volante di fianco al guidatore, che non possa andare dove vuole. Oggi il M5S ha la possibilità di tenere per le p... il PD e costringerlo a fare ciò che DEVE. Ma ha anche l'occasione irripetibile di mettere Berlusconi fuori gioco una volta per tutte. Se anche solo questo risultato fosse raggiunto ve ne saremmo grati per l'eternità. Per fare questo bisogna impedire a tutti i costi che PD e PDL riprendano il controllo, del parlamento. Qualsiasi mezzo è lecito per arrivare a questo risultato. Sarà necessario far nascere un governo. Con quale mezzo? Sceglietelo voi. Un'occasione come questa non si ripeterà mai più Se vi lasciate scappare quest'occasione non verrete mai perdonati. Io ho votato M5S per convinzione e non per protesta.Nessuno più di me vorrebbe veder sparire dalla faccia della terra questo branco di politici imbelli. Siate come un virus entrate nell'organismo e diffondetevi dall'interno. Stando fuori non riuscirete a stanarli. Se sarà necessaria una piccola ferita non esitate.

TONI C., Torino Commentatore certificato 23.03.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I venti punti sono sacrosanti, certo, ma NON bastano!

Manca:

1. CULTURA ( possibile che nessuno pensi a un rilancio della cultura nel paese che possiede oltre il 60% dei beni culturali del mondo ? )
2. GIUSTIZIA Serve urgentemente una chiara e incisiva riforma della giustizia con tempi certi adeguati al resto d'Europa e riforma del sistema carcerario per il quale l'Italia a tutt'oggi viola i diritti umani, caso unico in Europa.
3. ISTRUZIONE E RICERCA Serve urgentemente una riforma della scuola e dell'Università e un rilancio della ricerca con indirizzamento in specifici incubatori di startup

e poi ...


LOTTA ALL' EVASIONE, RIFORMA DELL'ESERCITO con tagli strutturali e ridimensionamento e così via ...

Diamoci da fare!

Matteo S., Roma Commentatore certificato 22.03.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una rete pubblica?..e berlusconi sempre con tre reti?.... Speravo in Voi (assieme col PD) per dare una spallata definitiva al nano malefico...invece un bel niente...legge elettorale compresa.

umberto cozzi 22.03.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Il dilemma della spesa pubblica !!!
Non lo vedo in modo esplicito descritto nei venti punti del programma,che in modo implicito penso lo
contenga,mi auguro che il M5s possa governare e porlo sotto la lente di ingrandimento e analizzarlo a fondo; In passato e nel presente è un argomento che emerge in discussioni che muoiono dopo averle dette esempi:in passato ricordo la metropolitana milanese si diceva che spendevano al metro 4 o 5 miliardi contro 1 miliardo che si spendeva all'estero,questo e un ricordo vago ma la sostanza che in media all'estero si spendeva 1/3 con fatture di maggiore qualità ,più recentemente prima da Dipietro e poi da Travaglio veniva detto che nei lavori delle ferrovie un KM fatto in Germania viene a costare 9 milioni di euro,un KM in francia 12 milioni di euro e un KM in italia circa 48 milioni di euro.In sanità paradossalmente detto da un esponente della destra forse si chiama Baldassarre che il costo di un posto letto all'ospedale in alcune regioni può costare fino a 850 euro al giorno. Una buona politica spero possa essere fatta dal M5s porrebbe fine alla grande corruzione e all'altissima voracità delle imprese italiane in collusione con i partiti politici fino ad ora espressi,ed è la prova che i 20 punti esposti dal M5s sono pienamente realizzabili.
Giovanni De Rosa g.derosasf@gmail.com

GIOVANNI DE ROSA, milano Commentatore certificato 22.03.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

20 punti per uscire dal buio:

Reddito di cittadinanza

Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa

Legge anticorruzione

Informatizzazione e semplificazione dello Stato

Abolizione dei contributi pubblici ai partiti

Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni

Referendum propositivo e senza quorum

Referendum sulla permanenza nell’euro

Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese

Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti

Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato

Massimo di due mandati elettivi

Legge sul conflitto di interessi

Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica

Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali

Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza

Abolizione dell’IMU sulla prima casa

Non pignorabilità della prima casa

Eliminazione delle province

Abolizione di Equitalia
Si mamma ebe, ma dove sono le tue proposte per i diritti civili, i disoccupati, per l'occupazione
ma cosa frega atutti questi del referendum, dell'elezione diretta dei deputati e di tante altre stronzate che voi osate chiamare programma, la gente ha fame lo vuoi capire, già ma che frega a te e al guru voi siete pieni di soldi, che cazzo vi frega se gli altri muoiono di fame

arlequin libre, lucca Commentatore certificato 22.03.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve ,nella riflessione di appoggiare totalmente i 20 punti del M5S , riflettevo anche a quello che questo movimento ha gia' realizzato pienamente :

1) ha fatto rinascere e nascere in tutti l'interesse della politica e della coesione sociale.
2)attraverso i Blog ha dato voce a migliaia di "cittadini" ed alle loro idee.
3)ha risvegliato nella coscienza "dei Pochi" le linee del buon esempio su tagli e spesa pubblica.
4)Ha riportato nella scala delle priorità le vere esigenze ed emergenze da affrontare , "costringendo" partiti come il PD ad adeguarsi alle discussioni necessarie ed urgenti del prossimo Governo.
5)Ha permesso ad ogni iscritto di potersi confrontare con il sistema Governo (nazionale e locale) attraverso le candidature ed i propri rappresentanti.
6)Ha dato libertà di opinione : Libera ed utile.
7)Ha messo a confronto le forze politiche consolidate in uno scontro che si sta rivelando un grosso "esame di coscienza" vecchio e nuovo che avanza.
8)Ha iniziato un percorso di impostazione della nuova politica e della buona Amministrazione della cosa pubblica a livello locale.
9)Ha imposto e continua a non convergere con altre forze "politiche " nella buona o nella cattiva sorte .
10)Ha trasmesso a tutti "serenità" sociale, riaperto le speranze, rianimato le idee, e per molti la certezza di non essere piu' un Numero dell'Inps, di non essere soli ed inascoltati.

Resta di poca importanza se al bivio si andra' a dx o sx o al centro , prima eravamo in una strada senza uscita , ora camminiamo, corriamo, inciampiamo , ci rialziamo , insomma si va avanti.

Pasquale Mercuri, Montalto Uffugo Commentatore certificato 22.03.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

appoggio incondizionatamente tutti i 20 punti ma ricordo la assoluta necessità di procedere speditamente con il no. 6. Il maltolto deve essere restituito.

Benedetto ANTONINI (zarathustra48), Teolo (PD) Commentatore certificato 22.03.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo l'hai scritto tu agli italiani: "Questo Paese lo possiamo cambiare solo insieme, non c’è alternativa". Ma tu non vuoi accordarti per farlo, non sei veritiero, mi dispiace, sei falso, tu non vuoi che lo salviamo insieme, ma vuoi farlo tu e i 5 stelle. Dici una cosa e la realtà è un'altra. Sei come loro, uguale a loro, mi dispiace, è così.
A me non mi freghi, non mi freghi, capito?

Pietro ., Pescara Commentatore certificato 22.03.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Ottimi i 20 punti.Questa è la vera rivoluzione,un saluto e un abbraccio a Beppe che ha innescato tutto questo.Non sò dove andremo a finire ma l'importante è cominciare.
Un Architetto ora pizzaiolo

roberto celasco 22.03.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

A piazza dei Cinquecento, Roma c'e una iscrizione li al museo che dice: "dove sono passati i Romani cresce ancora l'erba!" Si, fuori dall'Italia si, in Italia non cresce piu niente.
Beppe, il mio voto e stato importante, io vivo all'estero e quello che ho potuto fare l'ho fatto. Nella mia condizione, anche se e solo il mio voto, questo e sempre importante!

Dario Marchesi, SudAfrica Commentatore certificato 22.03.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
cosa ne pensate voi, e tu Beppe con Casaleggio, della legalizzazione "controllata" delle droghe leggere(anche per un certo determinato periodo!). secondo il mio parere ci sarebbe un introito per poter fare cose Belle..
Io ragionerei..
Informatevi e navigate

Andrei Olla Commentatore certificato 22.03.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pensionato da 2 anni con 65 anni di età,da molto tempo seguo i tuoi spettacoli e quest'anno ho anche votato il M5S,approvo certamente i 22 punti del programma aggiungendone altri riguardante la riforma delle pensioni in generale specie quelle d'oro da ridimensionare togliendo ai ricchi per dare ai poveri,quelle delle pensioni di anzianità il minimo attuale è di 540,50 Euro mensili e quelle di invalidità civile al 100% di 270 Euro mensili.
Visto che i governi passati non hanno mai fatto niente per queste categorie proverei a fare vivere loro con queste misere pensione.

Pinello Antonino 22.03.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

i venti punti sono un po pochini e comunque ogni punto dovrà essere commentato amblificando il contenuto e sopratutto dare delle priorità in primis -LA LEGGE ELETTORALE- poi come RECUPERARE DANARO per finanziare le piccole emedie imprese PER IL RILANCIO DELL'ECONOMIA- il danaro lo si può recuperare provvedendo al TETTO MASSIMO DELLE PENSIONI, SPESA PER LA POLITICA,DISCIPLINARE LA PROSTITUZIONE,ABROGARE LA NORMATIVA DEI DIRIGENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI RESI DEI MENAGER E QUINDI RIDETERMINARE GLI STIPENDI CHE SONO DA VOLTASTOMACO,ELIMINARE I SOVVENZIONAMENTI AI GIORNALI CHE è UN'ALTRA CASTA, FAR PAGARE L'IRPEF ALLE RENDITE DERIVANTE DAI FITTI DEI TERRENI AGRICOLI, OGGI PAGANO SOLO SULLA RENDITA AGRARIA E QUELLA DOMENICALE COME PURE LE RENDITE DERIVANTI DA IMMOBILI SOTTO IL VINCOLO DELLA SOVRAINTENTENZA diciamo che di forme ve ne sono ancora. Per quel che riguarda la scuola eliminare le sovvenzioni alle scuole private PARIFICATE e finanziare quella pubblica. RIPRISTINARE IL FALSO IN BILANCIO,REINTRODURRE L'INTERPOSIZIONE DI MANO D'OPERA, Per l'aiuto poi alla gente cercando indirettamente di aiutare ad aumentare l'esiguo reddito si dovrà RIPRISTINARE L'EQUO CANONE, DISCIPLINARE L'ASSICURAZIONE RC, FAR PAGARE LE UTENZE SENZA L'IVA E LA TASSA ERARIALE IN CONSIDERAZIONE DELLE FASCE DI REDDITO BASSE DA STABILIRE. finanziare la sanità pubblica sisincendivando il privato o quello di eccellenza che diventi pubblico. POI CONTINUARE PER TUTTE E TANTE ALTRE RIFORME. QUALE L'ABOLIZIONE DELLE PROVINCIE, DELLE COMINITà MONTANE ECC... auguri e se serve qualche consiglio tecnico sono a disposizione.

Francesco Minieri, Salerno Commentatore certificato 22.03.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un artigiano desidero diventare un attivista del movimento mi dici a chi mi devo rivolgere.

mi mandate una e-mail per favore.
grazie

Alessandro Pesenti 22.03.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio sig.Grillo non so se stia succedendo in tutte le città o soltanto nella mia ma in questo periodo arrivano da pagare montagne di multe, in un mese ne ho ricevute 10: gli importi sono di euro 80 l'una e sono tutte per transito in zona a traffico limitato. Ma fra le altre ce n'è una dell'importo di 253 euro. Ora, io non sono più giovane e forse questa è la ragione per cui non capisco. Mi hanno spedito allegato a una lettera di di 6 pagine un bollettino postale dell'importo di 253 euro E le infrazione che secondo loro ho commesso non sono elencate. Io sono portatrice di Handicap: con le dieci multe sono dovuta andare al comando dei vigili urbani e lì mi è stato detto che posso chiederne l'archiviazione. Cosa che io mi sono affrettata a fare.Meno male perchè avrei dovuto pagare circa 800 euro di multe che si riferiscono tutte agli ultimi due mesi del 2012 e che mi sono arrivate per raccomandate che io non ho avuto l'onore di firmare perchè il portalettere evidentemente scocciato da quella pioggia di missive me le infilava direttamente nella cassetta delle lettere.Ora io le chiedo : non le sembrerebbe il caso di intervenire presso i comuni oltre che in parlamento per indagare sul modo di lavorare di questi presunti tutori della legge che ti propinano multe senza neanche andare a vedere che sul cruscotto hai il contrassegno del portatore di handicap? A me sembra, sig. Grillo che bisognerebbe incominciare ad interessarsi di questi soprusi con cui noi poveracci veniamo vessati. Insomma io ritengo che bisognerebbe cominciare dal basso e che oltre a cancellare i politici dovremmo fare pulizie di queste regole machiavelliche: pensi a quanto tempo gli impiegati hanno dedicato alla compilazione delle medesime, che si sono rivelate fasulle. Tempo che poteva essere impiegato in un modo più proficuo.
Se poi pensa all'arroganza di un coglione qualunque solo perchè porta una divisa capisce perchè io sono avvelenata. La ringrazio.
Nucci Bedale 25/3/13 ore una.

giuseppina bedale 22.03.13 03:00| 
 |
Rispondi al commento

Ai 20 punti per uscire dal buio aggiungerei ancora un punto relativo alla evasione fiscale, sintetizzandolo in tal modo:
21. Stampa della moneta con annullo della stessa a fine anno. A coloro che cambiano le vecchie banconote con le nuove, restituire il 3% in meno del loro valore, compresa la liquidità bancaria. Così nessuno sfuggirà alla evasione fiscale.

Gennaro Anziano (gevi), Sessa Aurunca (CE) Commentatore certificato 22.03.13 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono un lavoratore dipendente ho un figlio meno di Beppe eppure io e mia moglie siamo stati in grado di portare avanti la famiglia dignitosamente (naturalmente con i dovuti accorgimenti sulle spese). Ricordo da bambino vedevo tutti i sabato sera Beppe in TV (da mia zia che abitava sul pianerottolo di casa, io non avevo TV in casa) e avevo capito che era un grande quando, in una delle sue comparse affermo' che si era reso conto che avrebbe potuto fare il comico in un giorno che era riuscito a far sorridere il suo portinaio, persona piuttosto poco incline ai sorrisi.
Ma in realta' si e' reso ancora piu' grande perche' riusciva a far ridere mio padre che per lui altri non c'erano che i vari Toto', Macario e qualcun altro. E poi la censura, l'allontanamento dalle reti televisive, il non far sentire vivo un personaggio graffiante e veritiero come solo Beppe e' sempre riuscito ad essere e con una semplicita' rimarchevole attraverso le reti TV. Oggi dopo che grazie alla possibilita' che internet ci ha dato tanti di noi abbiamo potuto seguirlo nei suoi spettacoli, e riscopriamo un Beppe che, mantenendo inalterata la sua verve di comico (e questo lo rende ancora piu' vicino a tutti noi) dice quello che nei nostri cuori pensiamo nel quotidiano ma mai ci sentiamo di urlarlo a chicchessia. Grazie Beppe in te ho finalmente scoperto cosa vuol dire "votare" perche' per me fin'ora altro non era che esprimermi nelle piu' fantasiose immaginazioni fumettistiche. Il voto finalmente ha acquistato un senso e te ne rendo merito.

Giovanni Mansueto 21.03.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

cerchiamo di diminuire le loro pensioni d'oro come loro fanno a noi dopo 41 anni di servizio e se chiedi spiegazioni ti dicono e' irper retrattivo ma non finisce mai e le tasse salgono e la pensione cala RIDUCIAMOLE A LORO

sandra ferraguzzo, roma Commentatore certificato 21.03.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

21. Più gnocca per tutti. bona, porca e garantita.
o yeah!

eldic 21.03.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENTI AI PERFETTI..

Si siamo stufi di vedere i nostri carnefici che ci affliggono sofferenze a tutti i livelli,
tanto loro hanno (u culu chinu)il culo pieno,
non si sono mai sognati di sbarcare il lunario,
tanto sono capaci che ti tolgono anche le mutande,
tanto sono capaci che godono nel vederti strusciare,
tanto sono capaci di andare a frugare anche nella tua bara per vedere cosa ti sei portato dietro.
tanto sono capaci che si trapelano nelle spoglie dell'uomo perfetto.ATTENTI AI PERFETTI..

CARMELO AMATA 21.03.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Piuttosto magrolino il tuo programma Beppe.
Da un "intellettuale " sopraffino come te ci si aspetterebbe di più.
Dai!!! Fai ancora una sforzo! Vedrai che viene.
Tuo affezionato Alby.

ALBERTO CIOCCHETTA, CAZZANO DI TRAMIGNA Commentatore certificato 21.03.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io credo nel movimento rientrata in Italia dopo una lungo soggiorno forzato per lavoro in vari paesi Europei faccio parte di quei giovani disoccupati che però per colpa dei miei contratti non ho potuto godere di nessun tipo di sussidio di disoccupazione, di quella generazione di diplomati/laureati che devono per avere il diritto di uno stipendio cercare lavoro all'estero in Europa o anche fuori...ma possibile che per colpa di una politica interna e internazionale errata dobbiamo pagare solo noi!!
no grande Beppe continua così il movimento deve per forza una comunità...perché noi cittadini siamo il 99%,

Anna Begheldo Commentatore certificato 21.03.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe, chi scrive è un libero professionista di circa sessant’anni, venuto fuori dalla gavetta, che oggi si sente corresponsabile di quello che noi genitori abbiamo costruito per i nostri figli in questa Italia ora fallimentare.
Il movimento 5 stelle è un’espressione popolare che manifesta l'insofferenza della nostra vita quotidiana, si ribella alla gabbia che la politica italiana ci ha costruito e reagisce con rabbia verso i politici che guadagnano bene, proprio gli stessi che dietro le quinte organizzano i propri loschi guadagni e pubblicamente invece si sentono vicini a chi soffre, a chi non ha un lavoro, a chi lo ha perso, ecc. In politica, le soluzioni ai problemi del paese non vengono mai condivise dai rappresentanti di diverso credo. Chissà perché.
Io ritengo che il movimento sia in grado di aiutare i nostri figli e questo paese, combattendo dall'interno il mal governo. Rimanendo all’opposizione si rischia di essere isolati e di ritrovarsi con all’interno del gruppo dei “venduti“, che potrebbero compromettere la credibilità del movimento.
Obiettivo del Movimento 5 Stelle è aprire gli occhi ai finti ciechi, e spesso anche sordi, rappresentanti della politica, sulle richieste di una buona parte del popolo italiano che loro dovrebbero interpratare, ovvero:
• la riduzione dello stipendio mensile ai politici fino a un massimo di cinquemila euro;
• la sostituzione dei sovvenzionamenti con cinquanta presenze, garantite a tutti i partiti, della durata di 60 minuti ciascuna, nella televisione di stato;
• l’eliminazione delle province e dei cosiddetti enti tappabuchi;
• l’immediato intervento al fianco delle aziende in crisi o già chiuse per sostenerle nella ripresa, agevolandole con l’esenzione dal pagamento di tasse e contributi, per un periodo da uno a due anni (adoperando controlli periodici della finanza per evitare manovre illecite da parte dei soliti), in modo da salvare l’azienda stessa e il posto di lavoro dei dipendenti, ed evitare così l

Gaetano Suma 21.03.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho 62 anni non sono iscritto a nessun partito da 15 anni, dopo una militanza attiva nei partiti di sinistra dal pci a rifondazione, rimango visceralmente di sinistra e non mi vergogno di essere stato ed essere comunista,se questo vuol dire un equo stato sociale. Condivido i 20 punti del tuo programma che integrerei con qualche riferimento alla riforma della giustizia della quale lamentiamo la lentezza ma alla quale negli ultimi anni sono solo stati tolti fondi. Ritengo che sussistano notevoli assonanze fra i 20 del m5s e gli 8 del pd, almeno come impostazione. Ho apprezzato la tua dichiarazione con la quale per giustificare i cittadini "dissidenti" hai già differenziato Grasso a Schifani come il "Raffreddore" e la "peste bubbonica". Io credo che una simile differenza sia riscontrabile anche in un appoggio fiduciario ad un governo di centrosinistra ferma restando la possibilità di togliere la fiducia in qualsiasi momento nel caso in cui non fossero rispettati gli impegni programmatici. Invece per te sarebbe un inciucio, non condivido.Credo che l'attenzione che giustamente poni all'economia reale ed allo stato sociale, anche alla luce degli ultimi disastrosi governi politici e tecnici, abbia una logica conclusione in una impostazione "di sinistra" della nuova società che proponi e che sottoscrivo.Arroccarsi su posizioni radicali, insistere sul tutti a casa e subito, in un momento particolarmente difficile, rischia di incancrenire una situazione di stallo della quale certo non abbiamo bisogno. Ho conosciuto politici seri, politici opportunisti, politici delinquenti. Già si comincia,anche grazie alla vostra presenza, ad individuare l'appartenenza di ognuno alle varie categorie, e ti assicuro, non tutti sono uguali. La vostra presenza in parlamento è fondamentale . Non buttiamo via questa occasione.
Intanto complimenti per quello che stai facendo.

massimo bovini 21.03.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non condivido una cosa : "MANDARLI TUTTI A CASA" a priori. Affermare che la responsabilità del declino sia solo loro. La responsabilità è di tutti noi. Io ho sempre rispettato le leggi, ho una azienda con dei dipendenti, ho figli, ti rispetto Beppe, ma ti prego scendi presto dal piedistallo e se nessuno deve restare indietro, iniziamo a venire incontro ai vari piduisti e a chi li ha votati (non io). Guardati indietro e pensa a quale cosa grandiosa hai creato. sorridi, fai due otre inciuci e vaffanculo! poi si va avanti! Parigi val bene una messa. L'ITALIA MESSA IN MOTO VAL BENE UN INCICUCIO, visto che prima di oggi se ne facevano zozzerie a bizzeffe, fare meno zozzerie, ma FARE??? Per favore non c'è più tempo.

andrea elia 21.03.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLO sono un 72enne e per la mia esperienza pur dandoti ragione in tutto, il mio consiglio, per il bene dell'Italia e degli italian,i in questo momento,sarebbe piu utile essere alleato con il PD e ottenere con l'opposizione tutto quello che si puo ottenere e non restarne fuori e magari con il tempo essere divorato da questi cialtroni abili in manovre.

umberto ferri 21.03.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

ancora cisono persone che credono nel pd in 50 di costituzione sono stati li a dividersi la fetta come gli altri e ancora sperate che pensino a noi illusi si stanno parando le chiappe invitando il movimento a unirsi a loro ITALIANI diamogli un bel calcio a c.... e come dice il movimento controlliamo il loro patrimonio chi è pulito benvenga gli altri via a fare a loro volta la fila alla caritas

gino m., roma Commentatore certificato 21.03.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe!
In questi giorni si assiste per l'ennesima volta al tentativo da parte dei partiti "democratici" PD e PDL (Monti non lo considero neanche perche' non si capisce cos'e') di mantenere l'attuale sistema fatto di accordi sotto banco con l'unico scopo di ottenere poltrone e preservare i propri interessi di partito, non certo di avere a cuore i problemi degli italiani.
Basta assistere a certe patetiche trasmissioni in TV RAI per avere la dimostrazione che SENZA UNA FORZA COME LA VOSTRA non si andra' da nessuna parte!Ho 70 anni e ho creduto nel vostro movimento e vi ho stravotato.
Non fatevi "infinocchiare" tenete duro che siete solo all'inizio.
Solo se sarete compatti riuscirete, altrimenti cadrete nelle trappole delle vecchie VOLPI.Auguri!

MARINO F., bergamo Commentatore certificato 21.03.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE DISCORSI DEGNI PER GLI ITALIANI.
LA COSA IMPORTANTE CHE CONTEGONO I 20 PUNTI ELENCATI SONO, L'EQUA REDISTRIBUZIONE DEL REDDITO E LA RISPRESA DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA, CON TAGLI ALLA POLITICA E ALLA MALA AMMINISTRAZIONE.
QUESTA E' LA STRADA PER IL RILANCIO DELL'ECONOMIA DEL NOSTRO PAESE.
FINALMENTE LA STRADA IMBOCCATA E' QUELLA GIUSTA.
LA COSA CHE MI FA MERAVIGLIA E CHE TANTI PROFESSORI DEL CAZZO CHE GIRANO PER MONTECITORIO, QUESTO NON LO SANNO?

ROCCO FERRARA 21.03.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo rimanere uniti e non disperdere il nostro voto, è l unico modo x mandarli tutti via.
Tanto il paese sta sprofondando sempre più.
I 20 punti sono perfetti, ma non accetteranno mai,
Gli stipendi da favola i pasti e i viaggi gratis gli fanno troppo comodo, si devono vergognare e io devo fare i salti mortali per rimanere a galla, non so per quanto tempo, devo fare i sacrifici, non posso farmi neanche una semplice pizza fuori con gli amici.
A giugno avrò un figlio, non so che futuro gli potrò dare con pd e pd meno l.
Per fortuna che ci siamo.
Io ci credo.

andrea renzi 21.03.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Senti Grillo, abbiamo una grande possibilità di far fare al PD alcune cose che ci interessano molto. Il Paese, la gente, è allo stremo. I disperati, perchè hanno perso ormai ogni dignità umana, aumentano in maniera esponenziale di giorno in giorno. Tu stai rappresentando la speranza per tante categorie di persone della società che oggi vivono nello sconforto, nella disperazione, nella rassegnazione. Pensionati (quelli da 4-500 euro al mese), dipendenti senza lavoro, padri e madri di famiglia che non hanno i soldi per prendersi un litro di latte, imprenditori, piccoli artigiani, tutta gente onesta che ripone in te e nel Movimento la speranza di vedere una via d'uscita. NON C'E' PIU' TEMPO. Ecco perchè ti chiedo di proporre non 20 ma pochi punti, i più urgenti in assoluto, quelli che possono cominciare a far vedere la luce, e lo puoi fare dicendo al PD che questo è ciò che conta. Calendarizziamo questi punti, da fare entro un termine prefissato, breve; non è un inciucio, e anche se lo fosse non ci deve importare se questo è ciò che serve per SALVARE delle vite umane. Poi possiamo comunque mandarli a casa lo stesso, ma in un secondo momento. Anzi, così abbiamo anche la certezza che alle prossime votazioni prenderemo una valanga di consensi, perchè avremmo dato dimostrazione che il cambiamento lo si può fare. Lo so, non è quello che vuoi, ma è importante: la gente MUORE! Ormai non si dice più, lo tengono nascosto, ma tutti i giorni c'è chi si suicida, e chi non arriva a questo magari si ammala, cade in depressione. Cercate di riflettere insieme di questo, cercate di fare il bene per la gente. Ne abbiamo bisogno. Scusa il tono confidenziale, e lo sfogo, ma ci tenevo a manifestare il mio pensiero. Forza 5 stelle!!!!!

Agnese 21.03.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO UN SIMPATIZZANTE DEL M5S HO 65 ANNI E NON MI SONO MAI ISCRITTO A NESSUN PARTITO, HO VOTATO SVARIATI PARTITI NEI PERIODI ELETTORALI A SECONDO LA MOMENTANEA SIMPATIA O PER AIUTARE UN AMICO SENZA TUTTAVIA CAPIRE MOLTO QUEL CHE FACEVO.HO VISTO LE VARIE EVOLUZIONI DEI PARTITI E LA FONDAZIONE DI ALTRI. SONO SICURO CHE SE C'ERA UN MOVIMENTO COME QUESTO L'ITALIA NON SAREBBE MESSA COSI' MALE.COMUNQUE SPERO CHE QUESTI NUOVI ELETTI
DEL M5S SIANO COERENTI PERCHE' SE DEVO DIRE LA VERITA' NOI ITALIANI PER CARATTERE NON LO SIAMO.
PER LA SECONDA VOLTA IN VITA MIA HO VOTATO ON-LINE
E DEVO DIRE CHE E' STATO UN BEL VOTARE, ABBIAMO RISPARMIATO TEMPO E DENARO. PER QUESTO MOTIVO SPERO CHE IL PUNTO DEL PROGRAMMA DEL M5S CHE FAVORISCE LA RETE PUBBLICA E GRATUITA VENGA APPROVATO PRESTO PERCHE' MOLTE PERSONE HANNO BISOGNO DELLA RETE E NON DI TELECOM O ALTRI GESTORI TELEFONICI A PAGAMENTO. UN SALUTO A TUTTI

SERGIO D'AGOSTINIS 21.03.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

I 20 punti per uscire dal buio sonotutti di massima importanza, ma ci sono altri problemi di una gravità esagerata: la giustizia, funziona male e in certi casi e esegeratamente ingiusta. ci sono migliaia di innpocenti in carcere solo perche non possono permettersi un avvocato decente, non dimentichiamo il caso Tortora. Da quel giorno credete che i magistrati si sono fatti un corso di specializzazione per evitare di rifare di quei errori? neanche per sogno! ne fanno tantissimi e in migliaia sono in carcere senza speranza di uscire perche quelle persone sono povere. Ma comunque se tutti fossero colpevoli non meritano di vivere in quel modo: maltrattati, volentati, e torturati. La nostra costituzione prevede che il carcere non'è un luogo di punizione ma un luogo di recupero della persona. Ricordo una frase detta da un grande uomo di storia "meglio cento colpevoli fuori che un solo innocente dentro" da noi capita l'esatto contrario. Si dice anche che osservando i carceri si valuta il livello di civiltà di un paese, noi siamo al di sotto del terzo mondo. I ricchi non possono capire queste cose perche secondo loro chi commette reati è nato delinquente, io posso assicurarvi che la miseria fa diventare peggiore più di quanto possiate immaginare. Fate qualcosa per assicurare il giusto processo, carceri più civili con possibilità di lavorare e imparare un mestiere, e vedrete che quelle persone una volta fuori si cercheranno un lavoro e non ritorneranno più a delinquere, ovviamente ci dovrà esistere un lavoro per tutti. Scusate il mio modo di scrivere, sicuramente sdrammaticato, e con tantissimi errori, ma la mia istruzione si fermò alla 4° elementare per problemi di famiglia. Scusate e grazie a tutti coloro che hanno prestato attenzione a quello che ho scritto.

vincenzo cormio, afragola Commentatore certificato 21.03.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ormai sono anni che predico tutto ciò che è scritto in questo post, inascoltato e preso per pazzo ho una grandissima soddifazione che finalmente si sia preso coscienza di tutti questi problemi e si siano stati messi in un programma di governo. Ringrazio Grillo e il movimento 5 stelle per aver avuto il coraggio di dare voce ai milioni di italiani in sofferenza e inascoltati.
Se mi posso permettere a tutti quei punti sopra elencati aggiungerei anche una radicale revisione della costituzione che secondo il mio punto di vista poteva andare bene quando è stata scritta appena usciti da una dittatura e da una guerra disastrosa ma non più all'altezza dei tempi e della società attuale.
Grazie ancora per tutto quello che state facendo avete il nio pieno e incondizionato appoggio.

enzo maria tagliabue 21.03.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti gli italiani che si sentono tali e che vorrebbero cambiare il nostro paese.
Sono un ragazzo di anni 30 che si è sempre impegnato lavorando come un pazzo.
Mi sono creato la mia societa', pago un mutuo ma mi rendo conto quanto sia difficile andare avanti.
NN sono mai stato attratto dalla politica perche mi sono subito reso conto di quanto siano un gruppo di persone che pensano solo alle loro tasche.
PARLANO PARLANO.....ma il loro solo obbittivo è sedersi su quelle poltrone per fare i loro porci comodi.
Sono stanco di vedere un paese che ci invidia tutto il mondo, ( mare, sole, arte ,cultura e gastronomia) sono stanco di andare all'estero e sentirmi dire. Sei Italiano? haaahahahaha BASTA.......è arrivato il momento di cambiare l'Italia...Grillo vai avanti nn ti fermare tutte le tue urla sono le nostre.
Mirco ( Ancona)

mirco pigliacampo, castelfidardo Commentatore certificato 21.03.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici, aggiungerei anche, per poter equilibrare le tasse ed evitare l'evasione, uno studio per le detrazioni fiscali, mai varato veramente.

Marco Manna 21.03.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

I venti punti elencati dal NOSTRO prgramma (dico nostro xchè ho votato M5S) GRIDANO celerità ed immediatezza. La politica, che ci piaccia o no è fatta anche di accordi ed inciuci. Se vogliamo realmente SUBITO tutto dobbiamo inevitabilmente passare da un accordo. L'unico è con il PD e basta. Grillo, Ti prego non spingere il PD nelle braccia del PDL sarebbe la fine dei nostri SOGNI di CAMBIAMENTO SUBITO.!!! Ma sarebbe anche la fine del M5S... xchè x quello che mi riguarda e per quello che riguarda tutti i miei conoscenti che Ti hanno dato la fiducia, se non cambia nulla tanto vale tornare alla vecchia politica.
Antonio

antonio chianese 21.03.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito ai 20 punti per uscire dal buio non mi pare di capire che:
1) si sia menzionata la drastica riduzione dei compensi economici della casta;
2) elezione diretta dei parlamentari OK ma a che servono due camere, non ne basta una soltanto ?
Infine è importantissimo, in merito al referendum sulla permanenza nell'euro, che una voce autorevole illustri agli Italiani i pro e i contro di una scelta così importante.
Grazie per l'attenzione
Paolo Maria Palmieri

Paolo Maria Palmieri Commentatore certificato 21.03.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa hanno in comune russia, cina, sud europa: regimi diversi che in diverso modo sono serviti a far arricchire pochi ai danni di tanti. La Cina e la Russia col loro totalitarismo che non ammette repliche ha consentito ai gerarchi che detengono un potere inviolabile di diventare ricchissimi e potentissimi alla faccia del comunismo. I ministri russi e cinesi sono tra gli uomini più ricchi del mondo. Le banche cipriote sono in mano ai gerarchi russi che ora temono le misure restrittive europee. In Cina i grandi occidentali hanno fatto società includendo nei loro interessi, come è successo anche in India, i politici locali diventati straricchi mentre una popolazione faceva la fame. Mentre il capitalismo senza regole e senza controllo occidentale ha consentito ai politici ed ai loro complici imprenditori e banchieri di arricchirsi ai danni della popolazione comune. Quindi alla fine il problema non è la veste che si indossa ma le persone che la portano. Occorre cambiare gli uomini e lottare contro i corrotti, i prepotenti e psicopatici che hanno portato non solo l'Italia, ma un mondo intero sull'orlo del fallimento. Occorre una nuova concezione del rapporto umano ed una nuova coscienza della popolazione dei loro diritti, della democrazia, della solidarietà, di cò che ci necessita realmente e dei valori che dobbiamo preservare e tutelare. Non possiamo permettere che questo mondo diventi una giungla.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 21.03.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

NO ha governi con PDL,PD e Lista Civica per Monti,Si Si SI al programma del M5S per uscire dal buio.

walter comer, nerviano Commentatore certificato 21.03.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo mi chiamo Mirko da Viterbo vole vo sapere ma perche'la
Patente Europea del Computer nella regione Lazio
nonè valida ma non sarebbe ora che che cambiate tutto il paese.

Mirko Bonucci 21.03.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Amici, caro Beppe, vorrei condividere questo pezzo che ho scritto sul blog: "Italia per me sarai sempre una spina nel cuore"
por Fatima Pica (Notas) el jueves, 21 de Marzo de 2013 a la(s) 12:28

Non posso farci niente. É rovinato dagli Stati Uniti, dalla corruzione, dagli anni dello yuppismo, da alcune persone superficiali che guardano solo l' apparire estetico e il divertimento.. ma é il mio paese.. é un bel paese da salvare che dentro ha anche tante persone in gamba no.. di piú.

Penso non solo a Saviano ma anche a tutti quei piccoli grandi eroi che siete VOI che ci vivete e portate i figli a scuola, vi fate orari straordinari non pagati, andate in giro da pendolari subsahariani, siete UNICI a resistere in un Paese che vi prosciuga e non vi da niente. Fratelli d'Italia, voglio tanto bene al mio Paese e mi manca. Non so se saró capace di viverci bene quando e se torneró.. ma vorrei poter fare qualcosa.

Il benessere é arrivato a toglierci quella capacitá di lotta, di resistenza, quell'unione sociale della comunitá rurale che avevano nonni come i nostri o padri come i nostri. L'intelligenza, non é stata cancellata. Vediamo esempi magnifici e vediamo anche tante frustrazioni. Ci rappresentano poveri idioti che fanno solo del male alla maggioranza. E quei pochi eccellenti che sono tra loro ne vengono anch'essi danneggiati, tra l'altro.

La meritocrazia rovesciata non lascia piú spazio ai sogni. E veniamo scartabellati come dati Istat, noi giovani, noi disoccupati, noi, gli unici nel futuro del paese.

Nonostante tutto, é sempre il NOSTRO bel, bello, bellissimo paese.

Io mi auguro solo che, cosí come sappiamo da Siddharta quando diventa Budda, da un tipo chiamato Gesú o da persone che dicono siano vissute ben piú vicine a noi rispetto a questi due, come San Francesco d'Assisi o ancora piú vicino nel tempo Peppino Impastato, questo bel paese impari l'arte dell'umiltá dopo aver smarrito la via dell'illuminazione; e che questa sofferenza servi per arrivare lí.

Valentina Pica, Roma, Italy Commentatore certificato 21.03.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non vogliono aiutarci, vogliono sottometterci dobbiamo mettere fine a tutti gli sprechi che ci sono per poter ripartire, ho 50 anni una famiglia da mantenere disoccupato,se va bene riesco a trovare un lavoro stagionale,parliamo di 4 mesi di lavoro all´Anno per intenderci , non mi bastano neanche per pagare il mutuo della casa , ma non mollo. L´´Altro giorno mi sono presentato in un Hotel di Jesolo per lavoro , sono stato ricattato ,dovevo accettare di lavorare 9 ore al giorno 7 giorni su sette , perche lavoratori stranieri lo fanno anche per meno ( la mia risposta é stata un bel dito medio) come vedi c´´e chi ne approfitta e vuol rendere la gente schiava, ma chi é che deve proteggerci da questi maiali?? dove sono gli enti che dovrebbero tutelarci??? É evidente che si preferisce dar lavoro ad uno straniero e sottopagarlo , che pagare un italiano. Andate a vedere nelle cucine dei ristoranti, degli hotel e vi renderete conto di cosa stó parlando ,sapete quanti soldi vengono spediti nei loro paesi di origine , e quindi non vengono reinvestiti nel nostro paese, con la conseguenza che il pil va a rotoli??? Grazie governo del cazzo, 30 anni e piu per distruggere il nostro paese, ma andate a vaffanculo, liberiamoci da questi personaggi per sempre. Forza M5S per sempre , fino alla fine

Enrico P., eraclea Commentatore certificato 21.03.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN INCUBO
---------

M5S e Bersani non si mettono d'accordo, si va al voto. Berlusconi fa un mezzo passo indietro, mette qualche bella faccia giovane e pulitina, si allea con Monti e Casini (Fini meno male non c'e' piu'), fa sua qualche parola d'ordine del M5S (abolizione finanziamento partiti, province, IMU, etc), vince le elezioni col 35%. Il PD-Sel crolla al 25%, M5S fa uno straordinario e del tutto inutile 30%. Il centro-destra ha la maggioranza (o compra quei 4 o 5 senatori che gli mancano), riprende con una mano quei tagli che fa con l'altra. Il M5S si spacca tra filogovernativi, filorivoluzionari, "te l'avevo detto io", filoguerramondiale, vegani e scie chimiche, totale 3,5%. Arriva una mezza ripresina economica, i TG fanno festa, gli esodati ormai sono in pensione, le province rinascono sotto falso nome, Cosentino diventa sottosegretario, Formigoni ministro della Salute, il conflitto di interessi vaporizza. Per i prossimi 50 anni, a chiunque vorra' cambiare le cose diranno, invece di qualunquista, grillista, "vedi come va a finire?".
Che incubo!

luk luk 12.03.13 19:13| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho dei dubbi solo sulla non pignorabilità della prima casa , se un condomino non paga l'amministrazione quale tutela possono avere gli altri condomini?
capisco che la casa sia un diritto di tutti ma conoscendo gli italiani nutro forti perplessità

tiziana porfiri 12.03.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i partiti, i sindacati...cosa manca? ah gia':

21 Abolizione finanziamento pubblico alla Chiesa (8x100)
22 Abolizione del controllo della Chiesa sugli insegnanti di religione nelle scuole statali; abolizione ora di religione alle elementari

poi ancora:

23 Diritti civili: matrimoni gay, divorzio veloce, adozioni veloci, eutanasia,...
24 Liberalizzazioni farmacie, taxi, etc etc

luk luk 12.03.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Pensiamo veramente che questo programma sia realizzabile? Siamo realistici, alcuni punti sono utopistico per chi conosce il funzionamento del parlamento. Io pretendo impegno dei nostri parlamentari 5s, un comportamento ineccepibile e cercare di ottenere il massimo dei risultati possibili. Credere che questi 20 punti siano tutti realizzabili, che i nostri parlamentari non sbaglieranno mai o che non cederanno a nessuna tentazione e pura fantasia, apriamo gli occhi, siamo realistici e non facciamo i soliti italiani disfattisti, giustizialisti e pressapichisti. Evitiamo soprattutto la superficialità e fermiamoci ad approfondire attentamente attori e azioni.

leonardo milana 12.03.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

questo post è del 7 febbraio. da allora è successo tutto. M5S ha 163 parlamentari è una forza politica determinante. Bene. Ieri ho sentito la conferenza stampa dei portavoce M5S camera e senato in cui hanno ribadito i 20 punti. Senza nessuna spiegazione o approfondimento. Voteranno quelli punto e stop. Anzi a Napolitano proporranno un governo M5S basato su quei punti.
Ma mi avete preso per cretino. Qualcuno mi vuole spiegare come M5S vuole muoversi, come vuole governare. Milioni di voti sostanzialmente a scatola chiusa, sulla fiducia. Aprite la scatola per favore.

fabio carugo 11.03.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

..Tutti i 20 punti sono necessari. Credo che alcuni non siano d' immediata applicabilità ( come il reddito di cittadinanza )...ma è essenziale tendere alla loro realizzazione appena le risorse lo consentano. Credo che la moralità e la giustizia possano creare, alla lunga, la ricchezza disponibile all' esercizio del programma...la spesa pubblica e politica DEVE essere ridotta alle reali possibilità della nazione. I "serbatoi" del voto di scambio ( voto=parassitario posto statale ) devono essere fatti "saltare" in favore del merito e delle esigenze reali...chi è dentro questi osceni baracconi di sperpero deve essere dimesso e, se ne ha competenze e requisiti, dirottato nelle imprese private..ove si produce la reale ricchezza del paese alla quale attingere le risorse dei servizi statali. Non dimentichiamo gli sfrattati, le famiglie gettate per strada con la casa pignorata e svenduta all' asta per pochi euro per la perdita del lavoro. Diamo un rifugio a questi sventurati...la casa DEVE essere un rifugio dal quale ripartire per ricostruire la vita...altrimenti la morte e la miseria vinceranno. Poniamo una franchigia almeno del 40% del valore reale della casa come sbarramento ai pignoramenti per debiti involontari...e curiamo le procedure eventuali delle aste per evitare ignobili speculazioni!!!..A chi si sottrae una casa BISOGNA garantire il giusto valore residuo per poter ripartire...è una legge morale insindacabile...oltre che un diritto costituzionale!!

Luigi P., BARI Commentatore certificato 10.03.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Condivido molti dei punti del programma, ma affinche' possano diventare un programma di governo bisognerebbe verificarne la copertura finanziaria.

Per es.: i punti 1, 2, 10, 14, 17, presuppongono maggiori spese (per es.: se la TV pubblica e' senza pubblicita', chi li mette i soldi per coprire le entrate mancanti?); i punti 4, 5, 15, 19 (e forse anche il 3) maggiori entrate o maggiori risparmi, ma non essendo un economista non so se ci sia equilibrio tra ingressi e uscite.

Visto che, come ha detto Beppe Grillo, "In un anno non avremo più soldi per pagare le pensioni e gli stipendi dei dipendenti pubblici, non c’è più molto da salvare", e' necessario quantificare ciascuna delle voci del programma, e il bilancio non dev'essere in rosso.

Conclusione: o facciamo partire una discussione tecnica sulla sostenibilita' del programma (M5S e' fatto di gente colta e di diverse culture, percio' non dubito che ci saranno esperti in grado di farlo), o ci guardiamo nelle palle degli occhi e decidiamo che siamo pronti a fregarcene del bilancio e ad affrontare un default come l'Argentina (inflazione a 3 cifre, conti correnti bloccati ecc. ecc.).

Alberto Amori 06.03.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

nippur6
sono d'accordo con tutti i punti ma aggiungerei:
Riferma della giustizia che sia veramente giusta
un nuovo codice penale e di procedira penale
T.U.L.P.S. e codice civile con relativo dimezzamento degli articoli in modo semplice e chiaro
Mantenendo le pene sostitutive e miglirandole il raddoppio delle pene detentive
riforma dei processi e drastica riduzione dei tempi
espulsione immediata dei cittadini stranieri rei di delitti dolosi dopo aver scontato la pena considerato che il 60% dei detenuti sono stranieri
riduzione delle province a 20 e dei comuni a 58 visto che in italia siamo arrivati all'assurdo abbiamo ben 8000 p.r.g. e chi controlla i costruttori abusivi in una confusione del genere?
Blocco di 5 anni alle nuove costruzioni favorendo le ristrutturazioni degli stabili esistenti, ciò comporterebbe un utilizzo maggiore di dipendenti ; detrazioni fiscali serie sulla ristrutturazioni, In caso di nuiovi stabili deve essere compensato dalla demolizione di quelli fatiscenti.
ricalcolo delle tasse sui carburanti è ridicolo pagare ancora per la guerra di abissinia
rimodulazione dellì'ipef abolizione irap rimodulazione imu ma come imposta unica comunale
e non come imposta vessatoria
Reale unificazione delle forze di polizia è ridicolo avere 5 forze di polizia con spese altissime di logistica e stabili per mantenerle ed avere un quinto del risultato senza contare che spesso non hanno nemmeno i msoldi per pagare il carburante o la carta delle fotocopie. Per notizia paghiamo un sacco di soldi di penale per questa situazione per fare gli interessi di poche persone " importanti" a danno di tutta la collwttività
Verfica delle reali competenze della nuova forza militare EGF di cui non se ne parla ma che sembra porterà allo scioglimento dell'arma dei carabinieri dato che il trattato ha dei punti inquietanti.
Responsabilità penale e civile degli amministratori pubblici che danno il nulla osta per gli appalti la responsabilità non è mai di nessuno.


nippur 6. Commentatore certificato 05.03.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

2 Marzo: “In un anno non avremo più soldi per pagare le pensioni e gli stipendi dei dipendenti pubblici." (il fatto quotidiano)

26 Febbraio: "Questo peso è insostenibile, è un dato di fatto, lo status quo è insostenibile, è possibile alimentarlo solo con nuove tasse e con nuovo debito pubblico, i cui interessi sono pagati anch'essi dalle tasse. E' una macchina infernale che sta prosciugando le risorse del Paese. Va sostituita con un reddito di cittadinanza." (beppegrillo.it)

Qualcuno può spiegarmi perchè prima si dice di voler abolire pensioni e stipendi pubblici e di voler utilizzare quei soldi per il reddito di cittadinanza, mentre ora invece si chiede che manovre attuare per continuare a pagare entrambe le cose? Il programma quale sarebbe? La linea è quella del sostituire o quella del mantenere entrambe le cose? Mi sembra ben diverso. (In tal senso, se si trattasse sempre di -sostituire- direi che l'articolo del Fatto Quotidiano è quantomeno fuorviante)

Roberta M. 03.03.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

...Sig. Grillo..per carità NON ceda alla fiducia...vada avanti col suo programma. Non vedo attuabili pochissimi punti...ma il resto è pratico e indispensabile. Soprattutto protegga chi corre il rischio di essere SBATTUTO FUORI DI CASA PROPRIA dopo una vita di sacrifici...chi ha perso il lavoro e non riesce più a star dietro, in questo sciagurato periodo, ai debiti forzosi...per poche centinaia di euro ti pignorano la casa e te la svendono all' asta per quattro soldi...ti aumentano more e spese che fanno in modo che non rimanga nulla dopo il calvario...si disponga di una franchigia di almeno il 40% del valore dell' immobile per un pignoramento...non è giusto ed è inumano vedere moglie e figli gettati fuori di casa senza più avere almeno un tetto ove riorganizzarsi per tentare di "ripartire" con l' agognato nuovo lavoro. Guardi che è davvero IMPORTANTE...ci si suicida per queste drammatiche circostanze. Confido che Lei sia per la vita...poichè il contrario di ciò è solo MORTE!!!...La saluto fiducioso e combattivo. Gino

luigi putzolu 02.03.13 03:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, spero che tu ci ripensi, ti abbiamo votato perchè tu governi, non permettere che ricadiamo nelle mani del cavaliere. aspettare ancora altre elezioni sarebbe un suicidio per la nazione, ci sono poveri e disoccupati che aspettano delle risposte, credo che con bersani su alcuni punti si deve convergere. la fiducia è necessaria in parlamento, non siamo in Scilia. non deludere le aspettative di cambiamento che gradualmente possono venire, non essere intransigente ma dialogante, accetta la fatica di costruire mattone su mattone, ai dei giovani straordinari, mettiamoci al lavoro, aspettare il cadavere che passi è un rischio che L'Italia non può correre. coraggio, coraggio, coraggio.

francesco nobile 28.02.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo sono un'invalida al 100% , dalla depressione,maggiore , che programma hai sugli invalidi? Io sono disposta a dare una collaboraz..per rendere partecipi questa classe sofferente, non ci sono strutture adeguate, cercare di rinserirli nel mondo del lavoro anche a partime.siamo considerati gli emarginati della societa'.

Domenica Galletta 27.02.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho votato e fatto votare in famiglia M5S, per la prima volta in vita mia..con convinzione! Sono perfettamente d'accordo con il programma 5S. Nonostante la mia "giovane" età (70)ho ripreso fiducia nella politica..grazie a Beppe! E sono disponibile ad appoggiare tutto il suo programma! Auguro a tutti i candidati del M5S di riuscire a portare avanti il loro programma e di superare e bloccare i "Volponi" della falsa politica! L'Italia ha bisogno di pensare che esiste ancora l'onestà..gli inciuci, gli intrallazzi, le beghe personali e sopratutto le ruberie devono finire! L'italia ha bisogno di guardare avanti con fiducia e il rispetto delle regole. L'italiano..non ne può più di guardarsi le spalle da uno Stato nemico!..L'evasione fiscale..non la fà il commerciante..o l'artigiano che è costretto a evadere per poter fare fronte agli impegni di ogni genere..altrimenti è costretto a chiudere l'attività! L'evasione fiscale è fatta dalle multinazionali, dalle banche, dai privileggiati, amici degli amici e lì che bisogna trovare gli evasori!!..Mi scuso per lo "sfogo" e auguro a tutti i candidati M5S un buon lavoro e in bocca al lupo!!!

GUIDO GNISCI, Taranto Commentatore certificato 27.02.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che da questa sera nel cielo dell' Italia brillino 5 STELLE in più.


SONO SOLO UN EX OPERAIO IN PENSIONE CON LE MIE IDEE
NON POLITICHE E POCA ISTRUZIONE E MI SONO SEMPRE CHIESTO SE FOSSI STATO UN UOMO DI CULTURA
SAREI MAI STATO CAPACE DI PORTARE AVANTI QUESTE IDEE
NATURALMENTE QUESTI ERANO I MIEI PENSIERI SINO A QUANTO QUALCUNO MI HA DETTO SENTI GRILLO.
L'HO FATTO E DEVO DIRE CHE GRILLO RISPECCHIA
TUTTO QUELLO CHE HO DENTRO E LA MIA ANIMA GEMELLA
LUI ADESSO STA GRIDANDO TUTTO QUELLO CHE NON SONO RIUSCITO A FARE IO.

SALVATORE ILGRANDE 25.02.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

IO CREDO IN TE BEPPE GRILLO.SIAMO TUTTI CON TE....!!!!FORZA FORZA ITALIANI, E' GIUNTA L'ORA DEL CAMBIAMENTO!!!!!!

alessio.luppino 24.02.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON L'AUGURIO CHE POSSIATE REALIZZARE IL SOGNO "ITALIA PULITA".....SONO CON VOI

carmine ambrosino 24.02.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, visto che hai: e avrai,la fiducia da parte di 3/4 di italia ,ora è il momento che si faccia un reset democratico.Non condanniamo la ricchezza(solo se ottenuta con onestà) ,anzi dobbiamo proteggerla,non farli scappare (come è successo in francia)fare in modo che si investa qui di modo che il ricco abbia piacere ad essere un pò meno ricco,cosi chè i poveri siano tutti meno poveri.quindi se davvero dobbiamo tagliare facciamolo si, ma con equità

salvatore rapisarda 24.02.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, i nostri cari "furfanti" se la stanno
facendo sotto.
ATTENZIONE alle votazioni, si vota ancora con
LA MATITA !!!! Nel 2013.
Se riusciamo a mandarli tutti a casa
mi ubriaco, per la prima volta nella mia vita .
FORZAAAAAAAAA.
Ciao a tutti.

giuseppe Perri 24.02.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro grillo, penso che non cia ricetta in europa che possa salvare l'italia dalla disfatta.
Due cose sono necessarie rimettere la lira in doppia circolazione con l'euro. Rendendosi conto che la terza guerra mondiale l'abbiamo gia persa ad opera della germania.
Se necessario sarebbe il caso di uscire dai trattati europei e rimettere le frontiere poi bisogna fare la politica monetaria di bernanche che è il solo e vero economista che si possa pensare di copiare.
Quantitative Eazing e ritirare l'oro italiano dato da questi inetti politici all'inghilterra. Poi sarebbe necessario uscire dalla nato altra catastrofe, che ha portato un'isola come la sardegna a essere un poligono di tiro.
Ti voto con estrema convinzione, e se anche fai una cosa tra quello che dici (mandarli a casa tutti) a me già basta questo, almeno muore sansone con tutti i filis dei.

Gianfranco Resta 22.02.13 02:27| 
 |
Rispondi al commento

20 punti e niente sull'ambiente? che peccato

fabio di donato 20.02.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

'unica cosa bella dei miei 60 anni e' la memoria storica che la mediaticita' non potra' scalfire.E' da vent'anni che non voto,perche' avevo capito che l'Italia avevle perle dell'Italia:chimica Asubito un golpe con "mani pulita" che inizialmente avevo plaudito con gioia,poi ho visto ti gli stipendtitidistruggere il polo chimico,farmaceutico,petrolifero,per passaarlo agli stranieri,ho visto crescere la gestione da parte dei privati della "cosa pubblica",ebbeni chiedo a te Grillo,dimezzati i politici,abbattu gli stipendi,annullati questi burocrati che non sanno perche' stanno in parlamento,cosa farai della grande ragnatela economica difesa dagli nstranieri in Italia e chtiASUe cosa mi dice dalla MEC a cui abbiamo aderito e che ci costa o ci costera' sangue? si pu0 credere in te o sei la continuazione per distrugere il
parlamento.Non tradirci io star0' ad osservarti,nel mo piccolo sto' cercando di spiegare ai giovani di fare quell'attenzione che io ed altri non facemmo vent'anni fa'.Ciao.

Mena Barucco 19.02.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo programma anche alcuni punti mi sembrano di difficile realizzazione. Un dubbio però mi viene; perchè invece di eliminare le province non ci si limita a ridurle e invece non si eliminano le regioni? Credo che 21 regioni siano troppe, magari sarebbe meglio crearne 5 riducendo ulteriormente le spese di gestione e i compiti doppi tra gli enti. Le province in fondo(tolte quelle inutili ovviamente) sono gli organi di governo più vicini al popolo che evitano spesso i soprusi dello stato nei confronti dei piccoli comuni.

Domenico Benedetto 13.02.13 06:57| 
 |
Rispondi al commento

io trovo i punti 18 e 20 utopistici ed irrealizzabili. il 20 desidera spuntare le unghie ad una amministrazione finanziaria che è stata sempre impotente sulla evasione e non credo che con il nuovo parlamento non ci saranno + esigenze di risorse. Il 18 impedirebbe di ottenere dalle banche i mutui necessari per l'acquisto. Non voliamo troppo alti in una atmosfera di berlusconate. Gli altri 18 sono ok secondo me. anche il numero 8 va bene come possibilità di dare ai cittadini la decisione. Ritengo peraltro che una discussione approfondita sugli effetti dovrebbe far vincere l'ipotesi di restare.

camillo nardone 12.02.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli unici punti che condivido del programma sono quelli inerenti i costi/privilegi della politica e degli stipendi dei manager della PA e che ritengo fattibili e doveroso attuarli da parte di qualsiasi forza politica. Tutto il resto mi sembra demagogico e populista.
Non si parla di come verranno coperti i costi (per esempio quelli derivanti dal reddito di cittadinanza) che sarebbero generati dall'attuazione di diversi punti del programma ne di come saranno sviluppati altri punti.
Il programma sarebbe totalmente innovativo rispetto a quello delle altre forze politiche ma non tiene conto di quelle che sarebbero le reazioni dei paesi esteri. Si può fare finta di niente ma si rischia di finire come la spagna e la grecia in quanto se i mercati finanziari decidessero di toglierci il credito saremmo falliti. Addio servizi, addio lavoro, addio a tutto! Prima di votare prestate attenzione e guardate ai paesi nostri vicini Spagna e Grecia.

Alessio Fassi 12.02.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' importante difendere il vero Made in Italy.
Bisogna produrre totalmente il bene in Italia al fine di porre l'etichetta Made in Italy.
Il mondo intero ci invidia le nostre capacità creative.
I nostri politici non sono stati capaci di difendere le imprese che producono in Italia, facendo la fortuna di Germania, Francia, ecc..
Pensate alla moda-abbigliamento-pelletteria-auto di lusso-alimetare-turismo, su questi settori possiamo dominare il mondo intero, invece ci ritroviamo sul punto di fallire.
Roba da non credere.
Svegliatevi, parlate con i vostri amici, sensibilizzate i vostri famigliari, un solo voto utile, M5S.

Stefano D'Onofrio D'Onofrio, Zapponeta Commentatore certificato 11.02.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

TI DIAMO VOTI E TEMPO! MA NON TRADIRCI!

Nicola Leone 11.02.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe apprezzo più di ogni altra cosa la tua ricerca di ripristinare la moralità ed avrai il mio sostegno alle prossime elezioni. Ma stai bene attento a non tradirmi anche tu come in passato hanno già fatto altri che ora siedono beatamente sulle loro poltrone e non si schiodano nemmeno con le cannonate.
Una domanda: è davvero così difficile permettere la detrazione fiscale, in dichiarazione dei redditi, di tutte le spese sostenute nll'anno dalle famiglie? non si eliminerebbe così, in modo semplice, l'evasione fiscale??
Grazie per questo spazio

Enrico D. 11.02.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ebbasta con sta cavolata delle scie chimiche, che poi leggo in giro che i grillini sono tutti boccaloni...

Bubu 11.02.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Sarei curioso di sapere di più sulla copertura economica: una rapida stima economica sui punti di cui sopra, tenendo conto tanto risparmi quanto maggiori spese, ci parla di oltre undici miliardi di *deficit* senza includere il primo punto, che a occhio ne varrebbe da solo altri ventiquattro(*). Stiamo parlando quindi di 35G€, un deficit/PIL del 2.2%.

Vorrei capire: come sarebbe gestito?

(*) Calcolo spannometrico: supponiamo che il reddito di cittadinanza vada solo solo gli inattivi, inoccupati e disoccupati coperti da qualche sussidio di disoccupazione (escluse quindi ad esempio le casalinghe o tutti quelli che non lavorino per scelta): saremmo oltre quattro milioni di beneficiari. Supponiamo poi che la cifra sia pari al "Revenu d'intégration" belga per persona coabitante. Approssimando per difetto avremmo 4M di beneficiari per 500€/mese, che fanno fanno 24 miliardi di euro annui.


da questo programma si evince chiaramente che volete fare ancora più debito pubblico chi le paga queste belle proposte, non dite i costi della politica, perchè anche abolendo stipendi e vitalizi dal parlamento alla circoscrizione si trovano i soldi, siete quello che ho sempre pensato dei populisti da quattro soldi.
se volete essere seri accanto alle proposta mettete dove finanziarle.
grazie dell'ospitalità

Roberto Benfatto 10.02.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Neppure una parola sul sapere i beni culturali turismo? vabbè, capisco che non è il vostro forte, come dal resto per la stragrande maggioranza degli italiani, ma in ognicaso voterò 5stelle solo per sfasciare questo sistema deliquenziale basato su partiti fallimentari.

Alfio Bettini 10.02.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Mentre c'è chi come noi cerca di trovare le soluzioni migliori per salvare l'Italia dallo sfascio, c'è chi continua a fare i suoi comodi "corrompendo" con stupidaggini gli stolti.
Guardate questo video storico e dite cosa ne pensate... incredibile...

http://youtu.be/LmvlRI2XWKU

Se vi colpisce, passate parola!!!
Giuliano

giuliano liberati 10.02.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

c'e' anche un'altra cosa che non è solo un mio problema, ma un problema di molti italiani, per il quale Le chiedo un aiuto concreto, per me e per gli altri residenti non solo del mio quartiere ma, di quanti vivono questo problema.
Il mio quartiere, Colli Aniene, si trova nella periferia est di Roma la vita quotidiana dei residenti è avvelenata dai fumi cancerogeni prodotti dal campo nomadi di via Salviati. siamo in balia di queste persone che non rispettano le regole e ci avvelenano a tutte le ore del giorno, della mattina e della notte, bruciano materiali plastici. Abbiamo visto dare alle fiamme senza scrupoli montagne di elettrodomestici recuperati, insieme a divani, sedili di auto ecc, montagne alte 3-4 metri che hanno sprigionato diossina a volontà e colonne nere di fumo gigantesche. Le persone che vivono nei campi nomadi abusivi o autorizzati sono persone che delinquono quotidianamente, accendono roghi, commettono scippi, rapine, rubano cavi elettrici per recuperare il rame, lasciando spesso interi quartieri al buio per giorni e giorni Le cronache sono piene di queste notizie, abbiamo fatto denunce, abbiamo delle relazioni che ci ha fatto la ASL, dove c'e' scritto chiaramente che questi roghi sono pieni di
agenti cancerogeni e riconosciuti altamente pericolosi per la salute (anche letali in pochi anni) i quali vengono trasportati dai venti a molti chilometri di distanza e uccidono lentamente anche chi non sente l'odore di plastica bruciata ma la respira inconsapevolmente. Un problema che riguarda quindi tutte la città che hanno questi accampamenti e tutto l'ambiente in generale.
Ci sentiamo abbandonati dallo Stato, abbiamo chiesto più volte un intervento definitivo e risolitivo, ma non abbiamo ottenuto nessuna risposta da nessuna parte.
Aiutateci!!!!!

cinzia proietti 10.02.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Perchè quando si parla di lavoro si parla solo di giovani? Con l'attuale crisi, ci sono tantissime persone che hanno perso l'occupazione e non sono più giovani, e, c'e' un intera generazione che forse il lavoro non l'ha mai avuto. Perchè in nessun programma politico ci sono provvedimenti per:
il precariato a tutte le eta' ;
la tragedia del disoccupato Over40, 50;
una riforma del welfare per rendere piu' giusta la distribuzione dei sussidi.
Esiste un'associazione che si chiama lavoro over 40, questo sta a dimostrare che siamo tantissimi, ma che nessuno pensa a noi!

cinzia proietti 10.02.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

In Germania quattrocentomila prostitute pagano le tasse e fanno il loro mestiere nei quartieri previsti dal piano di edilizia sessuale. Il governo tedesco secondo i numeri, incassa milioni dalle tasse sulla prostituzione. Il fatturato si aggira sui 14 miliardi di euro all'anno. Perchè in Italia nessuno pensa a questa evenienza? L'apertura dei bordelli potrebbe creare paradossalmente posti di lavoro, all'interno dei bordelli si potrebbero aprire dei mini negozi, come punti di ristoro, oppure bar, oppure negozi di estetica, parrucchiere ecc. ci sarebbe lavoro per il personale delle pulizie, per i gestori dei punti ristoro, per del personale sanitario, le prostitute in questo modo sarebbero tutelate, avrebbero dei controlli sanitari e, in questo modo si eviterebbero molte malattie, e le strade delle nostre città sarebbero finalmente libere da un certo tipo di degrado, e si toglierebbe da mezzo un certo tipo di criminalità organizzata.

cinzia proietti 10.02.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONFLITTO DI INTERESSI Sarebbe sufficente imporre l'applicazione del dp 30 marzo 1957 n°361 che all'art 10 contepla proprio il caso Berlusconi"NON SONO ELEGGIBILI COLORO CHE IN PROPRIO O IN QUALITA'DI RAPPRESENTANTI LEGALI DI SOCIETA'O DI IMPRESE PRIVATE,RISULTINO VINCOLATI CON LO STATO PER CONCESSIONI O AUTORIZZAZIONI AMMINISTRATIVE DI NOTEVOLE ENTITA' ECONOMICA" Va ricordato che la sinistra (M.D') impose la non applicazione.telfra rx dal blog

Franco Melito 10.02.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito berlusconi dire l'ennesima scemenza ,ovvero che tutti i candidati di m5s provengono dall'"estrema,estrema sinistra"...è risaputo che i candidati non devono avere precedenti d'appartenenza politica,ma c'è il rischio che la cittadinanza meno informata non sia al corrente di questo particolare non da poco.mi auspico che ciò venga rettificato e smentito pubblicamente da beppe durante gli ultimi comizi.pur sapendo che da berlusconi se ne sentono di panzane la scarsa informazione potrbbe far pensare ai soliti precedenti di inciuci,simpatizzanti ed infiltrati di altre frange politiche.c'è ancora troppa gente che si fa impressionare dai termini obsoleti di "estrema sinistra e/o comunismo". prendiamo pubblicamente distanza da ciò.

elisabetta buttignon, gorizia Commentatore certificato 10.02.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Copio questo commento perchè è la PURA VERITA'
la NATO ormai ha superato i peggiori flagelli dell'umanità nella storia.

BUONGIORNO!

I N F O R M A T E V I !!!!

- SCIE CHIMICHE: scie chimiche e dintorni, Giorgio Carana youtube.
scie chimiche e umanità sintetica, Sofia Smallstorm youtube.

Siamo avvelenati tutti i giorni da tonnellate di nano particelle d'alluminio ed altri metalli radioattivi che entrano nel nostro flusso sanguigno,rilasciate nell'atmosfera dagli aeri cisterne della NATO ed altri. Sembra inverosimile ed è proprio sulla la nostra incredulità che si appoggia questa strategia disumana! Chi mai potrebbe concepire tale orrende scenario? Lo fanno, senza il minimo rimorso, sicuri della nostra incapacità ad organizzarci per denunciarlo e fermare questo incredibile progetto che punta ad abbassare le nostre difese immunitarie prima di mandarci un virus dell'influenza che annienterà gran parte della popolazione.
Oltre quel genocidio silenzioso,si tratta di un mega business. La multinazionale Monsanto a già brevettato dei semi resistenti al l'alluminio. Saturando i suoli di veleni non avremo nemmeno la possibilità di fare nostri orti. Le piante che coltiviamo non sopporteranno il tasso di acidità del suolo avvelenato e saremo costretti a comperare semi alla Monsanto, già proprietaria dei brevetti sugli OGM. Nel 2012 un prestigioso laboratorio francese a pubblicato uno studio molto serio che dimostra che i ratti nutriti dagli OGM sviluppano tumori giganteschi. Pochi giorni dopo non se n'è più sentito parlare per che quelli che concepiscono queste infame strategie sono gli stessi che controllano i media.
Quelli che spargono le voci,come me sono trattati di paranoici schizofrenici. Ma ci sono decine di congressi dove centinai di scienziati di fama mondiale ci avvertono di questi fatti!

E possibile spurgare il nostro organismo dai i metalli con una roccia lavica oceanica chiamata zeolite,capace di imprigionare queste tossine responsabili dell'aumento
crescente

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 10.02.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno, volevo proporre un commento sul reddito di cittadinanza, che comunque ritengo un grande segno di civilta' e democrazia.
L'importante secondo me e' che ci sia anche un solido sistema che supporti i cittadini nella ricerca di occupazione in base alle loro capacita', come avviene in Germania... E che nel momento in cui i cittadini rifiutino l'occupazione offerta per piu' di due volte il sussidio venga allora sospeso. Perche' ovviamente quella di vivere del reddito di cittadinanza non deve diventare la scelta piu' comoda. Insomma, penso che il reddito di cittadinanza, per chi e' in grado di lavorare, debba essere una soluzione temporanea supportata dalla reale mancanza di occupazione e non una scelta definitiva.

Emanuela Di Biase 10.02.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA LEGGE ANTICORRUZIONE Il dipendente pubblico o la persona che svolge attività lavorativa per conto dell'Amministrazione dello Stato se condannato per appropriazione indebita o per procurato grave danno verso le amministrazioni dello Stato,verra licenziato e perderà la pensione e la liquidazione maturata in servizio.Nel caso di grave danno causato verranno sequestrati i beni a lui riconducibili;l'Amministrazione tratterrà per se il doppio del denaro del danno causato:una parte sarà trattenuta per danno d'immagine arrecato e una parte a copertura del danno causato.I famigliari (fino al terzo grado) se anch'essi dipendenti dell'amministrazione dello Stato,verranno licenziati ed eventuali contratti di aziende, a lui riconducibili,che hanno rapport con l'Amministrazione statale diventeranno decatuti.Nessun parente per tre generazioni potrà aspirare ad essere assunto dallo Stato nè da aziende che hanno rapporti con l'Amministrazioe dello Stato e tantomeno potrà essere iscritto a liste politiche. Franco Melito

Franco Melito 10.02.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piacere = abolizione dell'obbligo alle elementari e medie.Chi resta a casa studia col computer chi va a scuola viene stipendiato.

laura marconi 10.02.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento

A mio modesto parere prima di togliere l'IMU sulla casa bisognerà verificare che non ci siano stati trasferimenti di residenza ad altre case così da farle apparire come prima abitazione perchè altrimenti succederà che verrà tolta la tassa anche alle seconde,terze eccetera perchè questo succede sia nel momento in cui vengono acquistate o in fase successiva soprattutto sulle abitazioni per le vacanze

bruna pornaro, venezia Commentatore certificato 10.02.13 00:45| 
 |
Rispondi al commento

ESTREMA SINISTRA ED ESTREMA DESTRA,(le due Energie Vitali e Vere di questa ITALIA),COME YIN e YANG UNITI da "5 STELLE" a creare l'AI-KI  ,ENERGIA IN ARMONIA
o meglio il TAO,la V I A,per il bene di tutta la Grande e Bella Patria Nostra,l'Italia.
ESTREMI UNITI PER ITALIA LIBERA E GRANDE ,COME E',E COME SIAMO!!! QUESTA E' la V IA!!! QUELLA KE SPAVENTA I MALVAGI MATUSA ,i quali si sono serviti della Politica,per ANNIENTARCI. RICONOSCERSI UNITI e NON PIU' DIVISI, QUESTO E'UNO DEI NUOVI GRANDI CAMBIAMENTI EPOCALI. QUESTA E' LA RIVOLUZIONE contro i MATUSA di OGNI stato sociale ed eta' animico/anagrafica'.UN SOLO VOTO PER NOI : MOVENTO 5 STELLE!!! FORZA E AVANTI CON CONVINZIONE!!!Felice Maritano.

felice maritano, pietra ligure Commentatore certificato 09.02.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

.... a seguire dal commento precedente volevo anche citare suggerire un'altra cosa:
perche' ad esempio quando si acquista un immobile (considerato l'esorbitante ammontare delle tasse coinvolte) il notaio non ha il dovere di informare il cittadino (magari anche tramite documento che deve essere firmato) di tutti i tributi che poi bisognera' pagare, di quali sono le modalita' e le scadenze per i pagamenti, di quali sono gli uffici in cui recarsi? La stessa cosa quando si acquista un'auto e via dicendo. E in caso di modifiche alla normativa i cittadini dovrebbero essere personalmente informati per posta o via e-mail (In Gran Bretagna persino prima della scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi si riceve una lettera per ricordare quale sia questa data di scadenza..!) Perche' un cittadino in Italia deve sempre a priori cosa fare? Sempre perche' "la legge non ammette ignoranza"?
Ribadisco che secondo me lo stato dovrebbe essere responsabile di far pervenire informazioni utili e corrette ai cittadini e dovrebbe essere responsabile per il loro aggiornamento annuale. E in piu' i funzionari delegati dovrebbero essere perseguibili in caso di informazioni scorrette, fuorvianti o poco chiare!!!!! Basta con questa storia che "La legge non ammette ignoranza", quando e' proprio sulla nostra ignoranza (di cui la colpa non e' nostra) che il sistema si rafforza!!!! La legge non ammette ignoranza ma non fa nulla per evitarla e fa di tutto per favorirla!!!!!

Emanuela Di Biase 09.02.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio,
vorrei suggerire un altro punto che secondo me potrebbe essere importante nel programma.
Penso che lo Stato debba diventare responsabile per l'informazione data ai cittadini in materia di tasse e leggi, perche' ormai ci siamo accorti tutti che si gioca sull'ignoranza della popolazione. Le leggi sono incomprensibili e cambiano continuamente e non c'e' nessun organo che sia responsabile per far si' che i cittadini ricevano effettivamente ed efficacemente le informazioni. E anche per quanto riguarda le tasse: prima di tutto anche queste cambiano continuamente e poi perche' bisogna compilare modelli comprensibili solo ad un commercialista e si deve pagare con la paura di essere multati in caso di errore perche' la giustificazione e' sempre "La legge non ammette ignoranza". (O magari si finisce anche per pagare qualcosa di non dovuto perche' non si era a conoscenza di aver diritto a una esenzione?)
Pensando al caso dei tributi legati alle abitazioni non sarebbe meglio che ciascun cittadino ricevesse un modulo con domande formulate nel linguaggio che si addice agli esseri umani (come accade ad esempio in Gran Bretagna) del tipo "quante persone dimorano nell'abitazione?", "di quale nazionalita' siete"?, "nell'abitazione vivono studenti?" etc? Invece ci troviamo di fronte modelli in cui ci viene chiesto quale sia la percentuale della detrazione per figli a cui abbiamo diritto... Ma io che ne so a quale percentuale ho diritto???! Perche' non mettono un domanda dalla cui risposta si possa dedurre questa percentuale? Mi e' capitato di leggere che qualcuno abbia sbagliato la percentuale per ignoranza e poi si sia visto inviare a casa cartelle esattoriali per il valore di 900 euro ogni anno. Ma la colpa di chi e'? Perche' non abbiamo il diritto di dire "Io non lo sapevo", "io non avevo capito", "io non sono stato informato bene"? Lo Stato dovrebbe essere perseguibile per la mancanza di chiarezza delle informazioni date ai cittadini!!

Emanuela Di Biase 09.02.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Il paese catapultato a piè pari nella DEPRESSIONE economica

Anche l’euro sta distruggendo l’economia italiana, greca, spagnola. Gli viene assegnato un valore esagerato, e ci sarebbe la necessità di una svalutazione del 20%. Si poteva cominciare agendo sul tasso di sconto. La BCE, invece, ha deciso di proseguire con l’obiettivo di moneta forte e poca inflazione , temi tanto sostenuti dalla Germania (che se li può permettere). E questo aiuta a sprofondare i paesi sud-europei ( Italia inclusa ), contro la loro volontà...in una depressione di lunga durata.
Le misure di austerità a cui siamo stati obbligati sono controproducenti e non possono avere successo.
In un contesto di tragedia di libertà politica e di prosperità economica perdute che dureranno anni, nel perseverare in questa politica si può scorgere una rottura dell'Unione europea.
I paesi a cui sono state imposte manovre di lacrime e sangue e che vengono di fatto espropriati della loro sovranità dovranno staccare la spina al modello. La svalutazione della liretta consentiva all’Italia di mantenere la competitività internazionale. Adesso il paese soffre per questa moneta iper valutata, i margini di guadagno per le imprese si sono ridotti e in tantissimi casi azzerati. Questo sta portando le imprese a delocalizzare o a chiudere. Nel 2011-2012 nel mondo il consumo di energia è cresciuto del 2,5%, quindi il PIL mondiale sta crescendo. Poter competere con chi ha costi del lavoro 5-10 volte inferiori , meno tasse, meno vincoli è estremamente arduo. Per poterci permettere il lavoro bisogna non far scappare o far morire le imprese agendo sulla moneta, sulle tasse, sulla burocrazia, sui prezzi, su un’applicazione di dazi verso l’import dei paese asiatici . Si anche sui prezzi che in un mercato stagnante dovrebbero scendere. La politica invece parla invece solo di debito, di manovre, di aggiustamenti e lascia senza acqua questa preziosa risorsa “L’Impresa” e senza lavoro gli italiani.

Orlando Masiero 09.02.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,HO UNA PROPOSTA DA FARE:IO LA LEGGE ANTICORRUZIONE LA CHIAMEREI LEGGE ANTITRADIMENTO,PERCHE' DI QUESTO SI TRATTA.SE UNA PERSONA CHE E' STATA ELETTA DAL POPOLO VUOLDIRE CHE IL POPOLO SI FIDAVA DI QUELLA PERSONA.ORA SE QUESTA PERSONA HA PRESO DELLE MAZZETTE VUOL DIRE CHE HA TRADITO LA FIDUCIA DEI SUOI ELETTORI E QUINDI IN GALERA PER ALTO TRADIMENTO CONTRO IL SUO STESSO STATO.GRAZIE PER AVERMI ASCOLTATO.CIAO A TUTTI

alfonso . Commentatore certificato 09.02.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

aggiungerei

21 - abolizione redditometro
22 - elevazione del tetto contanti a almeno € 3000

Maurizio Di Mauro 09.02.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO!

I N F O R M A T E V I !!!!

- SCIE CHIMICHE: scie chimiche e dintorni, Giorgio Carana youtube.
scie chimiche e umanità sintetica, Sofia Smallstorm youtube.

Siamo avvelenati tutti i giorni da tonnellate di nano particelle d'alluminio ed altri metalli radioattivi che entrano nel nostro flusso sanguigno,rilasciate nell'atmosfera dagli aeri cisterne della NATO ed altri. Sembra inverosimile ed è proprio sulla la nostra incredulità che si appoggia questa strategia disumana! Chi mai potrebbe concepire tale orrende scenario? Lo fanno, senza il minimo rimorso, sicuri della nostra incapacità ad organizzarci per denunciarlo e fermare questo incredibile progetto che punta ad abbassare le nostre difese immunitarie prima di mandarci un virus dell'influenza che annienterà gran parte della popolazione.
Oltre quel genocidio silenzioso,si tratta di un mega business. La multinazionale Monsanto a già brevettato dei semi resistenti al l'alluminio. Saturando i suoli di veleni non avremo nemmeno la possibilità di fare nostri orti. Le piante che coltiviamo non sopporteranno il tasso di acidità del suolo avvelenato e saremo costretti a comperare semi alla Monsanto, già proprietaria dei brevetti sugli OGM. Nel 2012 un prestigioso laboratorio francese a pubblicato uno studio molto serio che dimostra che i ratti nutriti dagli OGM sviluppano tumori giganteschi. Pochi giorni dopo non se n'è più sentito parlare per che quelli che concepiscono queste infame strategie sono gli stessi che controllano i media.
Quelli che spargono le voci,come me sono trattati di paranoici schizofrenici. Ma ci sono decine di congressi dove centinai di scienziati di fama mondiale ci avvertono di questi fatti!

E possibile spurgare il nostro organismo dai i metalli con una roccia lavica oceanica chiamata zeolite,capace di imprigionare queste tossine responsabili dell'aumento
crescente di Alzeimer parkinson SLA autismo ecc.. ed eliminarle tramite i reni e l'urina.INFORMARSI O MORIRE!Ciao,Claude.

Claude Franco Panzeri, Svizzera 2503 Bienne Commentatore certificato 09.02.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

10.Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti......che faccia prevalentemente informazione vera a 360° in modo che i cittadini possano essere informatiti come si deve e abbattimento dell'attuale canone dell' 80% per finanziare Unasolaretetelevisivapubblica.....capito mi hai.

Antonino A Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, sono un nuovo iscritto al M5S e desideravo condividere con te e le altre persone un problema che non mi fa piu dormire la notte, sono sposato da 12 anni e ho un figlio di 9 anni, è proprio di lui che volevo parlarti, o meglio della situazione che si trova a vivere nella scuola che frequenta, premetto che sono residente e lavoro all'estero piu precisamente a St.moritz in Svizzera. Ho notato nelle riunioni di classe che la priorita principale dell'insegnamento è la competizione, un bambino deve essere per forza piu bravo del suo compagno, se prende un voto piu alto è meglio del suo amico che siede vicino, addrittura siamo arrivati al punto che i primi della classe vengono premiati con dei regali e dei premi. Non parliamo della situazione fuori dalla scuola dove si riversa la competizione nello sport, gare di sci alpino e di fondo dove gia dai 7 anni si compete con bambini per arrivare sul podio, appoggiati da scuole di sci sempre piu alla ricerca del successo dei propri atleti (bambini) per aumentare la loro visibilita e avere nuovi iscritti e cosi piu introiti economici, allenatori e anche genitori che fanno un tifo sfrenato per poter vedere il proprio figlio sul podio. Caro Beppe sto facendo una guerra contro queste persone cercando di spiegare che i bambini hanno bisogno non di competizione ma di collaborazione, e cioè di stare insieme e di aiutarsi a vicenda, solo cosi posso creare delle amicizie che dureranno per tutta la vita, e cosa c'è di piu bello nella vita che sapere che puoi contare sempre su qualcuno? Gli allenatori e certi genitori mi rispondono che nella vita bisogna imparare a combattere perchè se no gli altri ti passano avanti e ti distruggono allora è meglio che li distruggi te, ma che razza di ragionamento è? A che punto simo arrivati, come possiamo avere un futuro migliore se insegnano ai nostri figli queste cose? Grazie per l'attenzione

Angelo Tornadu, St.Moritz Commentatore certificato 09.02.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il vostro programma e lo trovo molto affascinante e riEvoluzionario! ;) Ma io, da fervente cattolico, vorrei conoscere anche il punto di vista morale del Movimento 5 Stelle! Ci sono i così detti "Principi non Negoziabili" a cui io, come tanti altri, non posso e voglio rinunciare e non posso e non voglio mettere in secondo piano! Il mio voto al Movimento dipenderà da questo aspetto...

Quindi vi chiedo:

- Favorevoli o contrari alla difesa della vita (dal concepimento alla morte naturale)? Favorevoli o contrari all'aborto, all'eutanasia, alla manipolazione del gene umano, alla clonazione e così via?
- Favorevoli o contrari alla difesa del matrimonio monogamico tra uomo e donna, quindi dell’istituto familiare che nasce solo dall'unione eterosessuale (quindi favorevoli o contrari al riconoscimento giuridico dell’unione tra persone omosessuali e delle coppie di conviventi)?
- Favorevoli o contrari alla tutela del diritto dei genitori di educare i propri figli, cioè al diritto della famiglia di scegliere come e dove educare i propri figli (a favore della parità tra scuola pubblica statale e scuola pubblica paritaria finanziata privatamente)?

Gabriele M. Commentatore certificato 09.02.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno!

Proposte aggiuntive al programma del M5S :

- chiudere le basi militari americane in Italia.(ottimo il lavoro del M5S in Sicilia che avrebbe ottenuto la cancellazione del MUOS, la base americana,a punto, da dove volevano mandare droni carichi di missili ad ammazzare i leaders e le popolazioni del medio-oriente ribelle all'egemonia americana.)

- Uscire della NATO che è il braccio armato dei poteri trasversali occulti che difendono gli interessi dei banchieri internazionali responsabili della globalizzazione causa dei malori subiti da tutti gli abitanti del pianeta.

- Ripristinare un servizio alla nazione obbligatorio per tutti giovani d'Italia,femmine comprese,di una durata a determinare, fosse anche solo 3,4 mesi; che sia dedicato alla protezione civile, ambientale e a l'aiuto alle popolazioni.

Pretendiamo ,educazione,sanità, protezione ecc... dalla nazione, ma pochi sono d'accordo di impegnarsi per il bene comune!
Siamo stati montati gli uni contro gli altri: il nord contro il sud, la destra contro la sinistra, i vecchi contro i giovani, i ricchi contro i poveri, gli intelligenti contro gli ignoranti, gli uomini contro le donne, gli etero contro gli alti, i cittadini contro gli extra-comunitari, ecc...
Dobbiamo comprendere che si tratta di una strategia magistrale e impietosa dei maestri del mondo per dividerci e disperdere le nostre energie in vani ed inesistenti conflitti tra di noi, che punta ad annientare la naturale solidarietà della famiglia umana, mentre sotto copertura di una fasulla democrazia stanno organizzando una dittatura mondiale controllata da una oligarchia di bastardi che pretende gestirci e trattarci come delle pecore.
Vogliamo lasciarli fare o approfittare del risveglio delle coscienze in atto nel nostro paese e nel mondo.

SVEGLIAMOCI, IMPEGNIAMOCI, SIAMO MILIONI! IL VERO POTERE C E L ABBIAMO N O I, POSSIAMO ISTITUIRE UN ALTERNATIVA E RIPRENDERCI IL CONTROLLO DEL NOSTRO DESTINO!!!! HANNO PAURA,SENTONO L'ARRIVO DELLO TSUNAMI!!

Claude Franco Panzeri, Svizzera 2503 Bienne Commentatore certificato 09.02.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Altri 3 punti BASILARI per un effettivo ripristino di democrazia:

audit sul debito pubblico (non sono solo i politici ad averci depredato, ma anche la speculazione finanziaria nazionale ed internazionale)

rinegoziazione (in casi estremi annullamento) dei trattati europei ghigliottina: Lisbona, Mes, Valsen, ecc.ecc.

Riforma sistema finanziario e monetario.


NON SONO DETTAGLI.

angela radiconi, gr Commentatore certificato 09.02.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

spero vivamente che grillo applichi tutto quello che dice perché non se ne può più il mio voto sarà per il m5s e male che vada con grillo ci faremo due risate a differenza degli altri politici che oltre a rubare ci fanno anche piangere.

BOLUMETTO ANTONIO 09.02.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno!

Dove è finito il commento del 7 febbraio colle mie proposte per il programma M5S?
Dall'estero in una sedia a rotelle questo forum è l'unico modo per me di partecipare alla
discussione!!!!
Ho rispettato le condizioni, non c'era niente di osceno nelle mie parole.

Gradirei tanto una risposta,o M5S dovrà fare a meno del mio voto e del mio impegno.

D'altronde, penso che sia tempo che M5S abbia uno sito proprio non collegato al blog di Beppe e che un team nazionale elenchi le proposte costruttive dei cittadini e le sottoponga al voto di tutti i membri.
Questo tipo di organizzazione sarà comunque indispensabile a breve termine per raccogliere ed organizzare le proposte dei membri o non membri di M5S gradite da una maggioranza e che saranno trasmesse ai nostri rappresentanti alla camera.

Grazie in anticipo per la risposta, un saluto a tutti, Claude.

Claude Franco Panzeri, Svizzera 2503 Bienne Commentatore certificato 09.02.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno Grillo, stai prendendo in considerazione che i probabili 100 dipendenti che prenderanno posto nelle camere subiranno un vero cambiamento della loro vita? Siamo e sono esseri umani e fare un salto così grande dalla quotidianità, da non criticare, in un ambiente, anzi mondo, nuovo, lussuoso, viziato, ricco, corrotto, agiato, privilegiato, elitario eccetera, é e resta un facile adeguamento e ambientamento a tutto quanto si é conosciuto e vissuto fino a quel momento. Ognuno sa che, verso il meglio, é facile, gradevole e breve lo sforzo per adattarsi. Ma dura poco la memoria, e si dimentica con troppa facilità chi si é sempre stati pur di almeno mantenere un nuovo status vivendi. Insomma a tutti questi nostri cari dipendenti come sarà possibile ricordare il vero mandato per cui godranno della stima esplicitata con il voto quali sono le speranze per cui vivranno diversi anni della diversità riservata a pochi e privilegiati? Grazie

Italo Merli, Roma Commentatore certificato 09.02.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

spero di poter convincere più persone possibili.. ;) forza beppe

giulio galiano 09.02.13 06:11| 
 |
Rispondi al commento

NO ALL'EUROPA DELL'EURO.SI'ALL'EUROPA DEI POPOLI CON UN "VERO"GOVERNO ESECUTIVO ELETTO DAL PARLAMENTO EUROPEO IN TERMINI FEDERALISTICI.LA RICCHEZZA DELL'EUROPA RISIEDE NELLE DIFFERENZE CULTURALI E LINGUISTICHE DELLE SINGOLE NAZIONI.SOLO COSI' L'IDEA EUROPEA AVRA'UN FUTURO. Franco Berselli

FRANCO BERSELLI, FORMIGINE Commentatore certificato 09.02.13 02:01| 
 |
Rispondi al commento

ma che cazzo di programma e' che chiede un referendum sull euro, che chiede l'abolizione dell'imu??? CHE CAGATE SONO??? mannatevene va..
siete tanto bravi a dare contro, ma proposte per risolvere i problemi??

Manuel Piazza 09.02.13 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della risposta del Movimento 5 Stelle apparsa su Repubblica http://www.lescienze.it/news/2013/02/08/news/elezioni_politiche_sperimentazione_animale_la_risposta_del_movimento_5_stelle-1502182/ di cui ho parlato nel mio precedente commento, ecco come è stata prontamente strumentalizzata dai filo-vivisettori: "Siamo piacevolmente sorpresi di vedere che il "Movimento 5 Stelle" malgrado le cagate pazzesche sparate in passato dal loro leader Beppe Grillo sulla ricerca animale (cose degne del peggior animalaro), ora si sia informato e abbia cambiato posizione dichiarando nella sua posizione ufficiale". E' indispensabile una pubblica dichiarazione di conferma o di smentita! Attenzione perchè quella risposta farà svanire migliaia di voti

rossella forlani (palmiro rossella bianchi), campo nell'elba Commentatore certificato 08.02.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho diffuso molto per sostenere il movimento ed oggi anche il Giornalino nazionale http://www.scribd.com/doc/120959932/Giornalino-Nazionali-2013 (guardare alla sezione 'ambiente e territorio)come sino ad oggi abbiamo diffuso in contrapposizione ogni negatività dei politici di governo incluse le recenti risposte rese al riguardo della ricerca; poco fa mi è stata segnalata questa notizia che sino a ieri non c'era e che ha lasciato senza parola:
"La risposta del Movimento 5 Stelle
L'uso degli animali nella ricerca biomedica è ancora di fondamentale importanza. Questo campo deve essere fortemente normato e controllato, per evitare abusi, e minimizzare le sofferenze ed il disagio degli animali, salvaguardando gli scopi di salute pubblica." CHIEDO cortesemente di ricevere una conferma al riguardo, vorrei tanto credere che si tratti di un errore. Confido in una pronta risposta

rossella forlani (palmiro rossella bianchi), campo nell'elba Commentatore certificato 08.02.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento


Ciao a tutti, da Claude Franco Panzeri dalla Svizzera

Capisco bene la tendenza dei sostenitori del M5S a voler nominare Beppe Grillo come capo. Egli è "solo" il catalizzatore e ripete tutti giorni che il leadership non l'interessa!

E tempo di capire il vero senso della democrazia DIRETTA.Storicamente, fin che le piazze dei paesi hanno potuto contenere la popolazione, ci si riuniva tutto il popolo che proponeva i temi da discutere,dopo di che si votava alzando la mano per dare consenso o rifiutare le proposte.Questo era la democrazia DIRETTA!Quando la crescente popolazione a superato la capacità delle piazze,la DELEGAZIONE DEL POTERE è nata.Cioè, ogni 10 cittadini erano rappresentati da un eletto, per esempio. Cosi è nata la politica e la corruzione. Per che, se è possibile comperare dei rappresentanti, è molto più complicato corrompere un intera popolazione.Si capisce facilmente che nostri rappresentanti si sono organizzati per manipolare e deviare la volontà popolare e creare un élite corrotta che poco a poco si è accaparrato il potere, e la ricchezza prodotta dai cittadini.Ciò che fu inevitabile nel passato non lo è più oggi!Grazie a l'informatica possiamo esprimere nostri voti DIRETTAMENTE sui schermi del parlamento regionale nazionale ed europeo. Non abbiamo più bisogno di politici, ma solo di cittadini-segretari per contabilizzare i voti e scrivere le decisioni prese dal popolo,dedicando un giorno alla settimana alla gestione della nazione,tornando cosi ad una VERA DEMOCRAZIA DIRETTA!!! Il liberalismo politico pretende che dobbiamo lasciare i leaders naturali dirigere il popolo per che le loro imprese creano lavoro.NON E VERO!il potere DEVE SEMPRE rimanere nel popolo per che l'avidità naturale umana,l'egoismo e la caccia ai privilegi finiscono sempre per corrompere l'uomo a scapito del bene comune!(Scusate il mio scarso italiano,lo sto studiando da poco)Un salutone a tutti,Claude

Claude Franco Panzeri, Svizzera 2503 Bienne Commentatore certificato 08.02.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori