Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

No alla vivisezione


Stop_vivisection.jpg
Io sono contro la vivisezione perché crudele, inutile e dannosa. L'ho scritto sul blog molte volte in questi anni e ho supportato spesso iniziative del Comitato Scientifico Antivivisezionista Equivita a cui aderisce Fulco Pratesi. Leggo con stupore che "Le Scienze ha posto una serie di domande ai candidati alle Politiche 2013 tra cui anche una inerente l’uso degli animali nella ricerca. Ebbene la risposta ufficiale del Movimento 5 stelle è stata favorevole." Nessuno è autorizzato a fornire risposte sul programma diverse da quello depositato al Viminale e mi sorprendo che qualcuno si sia arrogato il diritto di rispondere a nome del M5S.
La posizione sull'abominio della vivisezione è stata chiara sul blog sin dal 31 gennaio 2006 con il post
"La vivisezione è inutile"

10 Feb 2013, 10:36 | Scrivi | Commenti (793) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

https://www.change.org/p/lav-lega-anti-vivisezione-destinare-i-fondi-raccolti-dalla-lav-alla-ricerca-dei-test-alternativi

Petizione perché la LAV finanzi la ricerca di test alternativi

Rodolfo Baraldini 11.12.14 07:56| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE FRATELLI 5 STELLE! TEMPO FA AVETE FIRMATO IN 30.OOO CONTRO LA VIVISEZIONE, GRAZIE ALLA PUBBLICAZIONE DI BEPPE SUL BLOG! VI PREGHIAMO, CONTINUATE A FIRMARE, CHI NON L'AVESSE ANCORA FATTO, E DIFFONDETE!!! ANCORA 50.000 FIRME PER ABROGARE LA LEGGE EUROPEA VERGOGNOSA!! FIRMATE E FATE FIRMARE ON LINE:
www.stopvivisection.eu

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 29.10.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno bisogno delle vivisezione inutili per farsi dare dei soldi per la ricerca...


Non esistono alternative per testare farmaci che agiscono su larga scala.
ricordate che la sperimentazione animale è la pratica più costosa e più lunga, quindi se ci fossero alternative valide le case farmaceutiche sarebbero le prime a cercarle.
Un giorno speriamo tutti che si troveranno alternative efficaci, ma fino ad allora non se ne può fare a meno.
a meno che qualcuno non voglia interrompere la ricerca (quindi la speranza di migliaia se non milioni di malati) per la morte più rapida, o la non nascita di qualche animale (gli animali da laboratorio sono nati per questo o sono animali che altrimenti andrebbero soppressi)

Federico Annaloro Commentatore certificato 17.06.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un attivista (sto ancora aspettando la mail di conferma dopo mesi!) ma vado regolarmente al meetup di Novara. Vorrei capire a questo punto, alla luce delle polemiche che hanno "invaso" la bacheca facebook della Senatrice Fattori, qual è la posizione ufficiale del Movimento 5 stelle sulla sperimentazione animale. Il programma non ne fa menzione alcuna, l'unico "materiale" è un post di Beppe del 2006 dove si dichiara "contrario", quindi con posizione identica alla mia. Qualcuno mi sa rispondere?

Stefano B. Commentatore certificato 14.06.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Firmate queste petizioni, per aumentarne la popolarità e quindi la diffussione, ma soprattutto, se non l'avete già fatto, firmate l'iniziativa europea in esse contenuta, mi raccomando condividete perché raggiungere un milione di firme è difficilissimo!!!

https://www.change.org/it/petizioni/parlamento-europeo-bandire-la-vivisezione-e-la-sperimentazione-animale-a-scopo-di-ricerca-medica

http://www.thepetitionsite.com/417/658/957/stop-vivisection-in-europa/

Annamaria Rizzo 28.04.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
di seguito la lettera che ho fatto pubblicare su Internazionale.
Un caro saluto
Fabrizia

Gentile direttore,

Desidero replicare a Fabio Turone, presidente di “Science writers Italy” (Grillo e la scienza, Internazionale N° 991): "vivisezione" e “sperimentazione animale" sono sinonimi, secondo i dizionari sia italiani che stranieri. Enciclopedia americana e Webster dictionary precisano che il termine vivisezione si applica ad ogni tipo di sperimentazione su animali, che questi vengano sezionati o no.

Detto ciò posso testimoniare che Grillo ha sempre rifiutato il modello animale per le stesse ragioni che altri – poco sinceramente – adducono in sua difesa: il progresso scientifico e la tutela della salute umana. Del resto tutto il mondo della scienza si sta rapidamente spostando sulle tesi antivivisezioniste. Il Consiglio Nazionale delle Ricerche degli USA ha scritto nel documento “Toxicology testing in the XXI century”,(2007) che il modello animale cederà il posto ad una ricerca fatta principalmente su cellule umane, moderna, scientifica, e che ciò costituisce “un avvenimento epocale, di quelli che danno un nuovo corso alla storia della scienza, come avvenne con la scoperta della penicillina, quella del DNA, o del primo computer”. “Nature” ha definito la sperimentazione animale “cattiva scienza” già nel 2005 e le statistiche parlano molto chiaro: 92% dei farmaci che risultano innocui sugli animali vengono poi scartati nelle prove cliniche sul’uomo; 43% dei risultati ottenuti sui topi discordano da quelli ottenuti sui ratti, ecc., ecc.

Grillo, come tanti altri, ha capito che la sperimentazione animale è un ostacolo al progresso della scienza e alla tutela della salute umana. Non a caso le malattie iatrogene sono la 4a causa imorte nei paesi industrializzati,

--

Fabrizia Pratesi de Ferrariis

equivita@equivita.it

Fabrizia Pratesi 05.04.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più schifosa in ASSOLUTO ?
Le aziende farmaceutiche non hanno alcun obbligo di pubblicare i risultati (e i problemi ) delle fasi cliniche (fase I, II e III) di sperimentazione dei nuovi farmaci nei pazienti !
Capite quello che dico?
Un poveraccio malato dice: io voglio contribuire almeno, prima di morire, al benessere degli altri, dei miei nipoti forse.
Ma, affan..lo, l'industria se il prodotto non funziona o non vuole lanciarlo per qualche motivo dice: ho sospeso la sperimentazione del nuovo prodotto e voi tutti, compreso il paziente-cavia, non avete diritto di sapere perché.
PER FAVORE CHIEDETE ALLE AGENZIE CHE SI OCCUPANO DI QUESTO E BLOCCATE QUESTA SALO'.
Grazie

Giorgio 01.04.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento

I topi sono stati guariti centinaia di volte dal cancro dai ricercatori, ma gli approcci non sono risultati trasferibili all'uomo.

Oggigiorno con lo sviluppo dei farmaci mirati a uno specifico bersaglio molecolare, i modelli animali sono addirittura fuorvianti, sia perché spesso il bersaglio non ha alcuna o la stessa affinità di quello umano per il farmaco in studio, sia perché le vie molecolari sono diversi.
C'è una grande area in sviluppo di test alternativi, il problema è che questi test sono (per motivi da stabilire) pochissimo considerati e utilizzati.


Luca 31.03.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

carissimi m5s, vi stimo e vi ho pure votato dall'estero. so che in questo moemnto l'italia e' nella cacca fino agli occhi ma vi chiedo di considerare la lotta dei fratelli animalisti che sta avendo luogo in questo momento a pomezia terme contro la menariini a cui stanno consegnando, dl belgio, 8 beagle per la sperimentazione, vivisezione, SENZA ANESTESIA. riporto l'appello. vi prego appoggiate, se davvero siete contro la vivisezione.


AGGIORNAMENTO: beagle di Pomezia

di Susanna Chiesa:
MASSIMA DIFFUSIONE - VI PREGHIAMO DI INVIARE MAIL al Ministero della sanità per chiedere di revocare alla società Menarini le autorizzazioni a fare esperimenti sugli animali senza anestesia.

BLOCCO MAIL
segreteriaministro@sanita.it, segreteria.cardinale@sanita.it, alimentivet@sanita.it, f.salerno@sanita.it, m.ianniello@sanita.it, pg.facelli@sanita.it, sanita.animale@sanita.it, v.curella@sanita.it, u.santucci@sanita.it, s.bonati@sanita.it, c.cicero@sanita.it, c.campagnoli@sanita.it, d.dechiara@sanita.it, ufficiostampa@sanita.it, urpminsalute@sanita.it, r.matassa@sanita.it, g.ferri@sanita.it, tutela.animale@sanita.it, g.botta@sanita.it

LETTERA TIPO:

Con la presente vi chiediamo di revocare immediatamente le due autorizzazioni in deroga concesse alla società Menarini per effettuare esperimenti su animali e senza anestesia.
Tale richiesta si fonda, innanzitutto, su importantissime considerazioni di carattere etico: la RTC Researc Toxicology Centre S.p.A., appartenente al gruppo farmaceutico Menarini, svolge sperimentazioni estremamente cruente e senza anestesia su esseri senzienti che dovrebbero ricevere ben altra tutela da uno Stato che voglia dirsi civile!
A questo ineludibile aspetto si aggiunga che è scandaloso che un Ministero della Repubblica conceda autorizzazioni a una società come la Menarini:
- i cui vertici sono sotto processo per un caso gravissimo di frode che ha causato danni per quasi un miliardo di euro allo Stato e alle ASL;
- i cui azionisti di riferimento


Buonasera a tutti,visto che ci sono molte persone che come me vorrebbero che la vivisezione venisse abolita,mi permetto di segnalarvi che esiste un sito in cui si puo' firmare una petizione a livello europeo contro la vivisezione.

www.stopvivisection.eu

Vi ringrazio e vi saluto cordialmente.
Maurizio Musitelli

MAURIZIO MUSITELLI, GENOVA Commentatore certificato 07.03.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

VIVISEZIONIAMO CHI E' A FAVORE DELLA VIVISEZIONE!!!!!!!!!

anna p., terni Commentatore certificato 24.02.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Bel commentino qui sotto. Segno che il post iniziale di Beppe non è neppure stato letto.
O è stato letto, e il commento è del solito troll.

Gian A 22.02.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimo Beppe!!! la maggioranza degli attivisti e degli elettori del M5S è contro la vivisezione. contro le pellicce. contro la caccia. la mia domanda/proposta è questa: possiamo inserire nel programma del M5S un articolo nel quale enunciamo ufficialmente la nostra totale contrarietà alla vivisezione, alla produzione e alla vendita di pellicce e alla caccia? Beppe, grazie di essere sempre così sensibile alla sofferenza e ai diritti degli animali. grazie da parte degli animali, soprattutto. <3

Manuel Barone 22.02.13 14:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi compiaccio con M5S per la scelta di non sostenere la sperimentazione animale. mi stupisco che venga ritenuta ancora utile dal punto di viosta scientifico, e che non sia considerata crudele. certamente non è etica, si basa su principi di sopraffazione (come era un tempo per i neri, le donne ecc) e di specismo. non sarò io a suggerire ad un fuoriclasse dell'informazione come Grillo quanti e quali interessi ci possono essere dietro.... io suggerisco una strada: la donazione dei corpi post mortem, al fine di indagare le cause di molte malattie, di cui ancora non si sa nulla. che studiare un cadavere sia utile ce lo insegnano i casi di cronaca nera e i documentari sulle mummie. il "materiale" non mancherebbe, e la donazione sarebbe a titolo gratuito: sarà mica questo ultimo punto che penalizza il decollo di un'iniziativa etica, utile, scientificamente realizzabile da subito??? ps sono ricercatrice e anche malata di sclerosi multipla: ma sono anche contribuente e credo che certi studi non portino a nulla: perchè continuare a finaziarli?

susanna penco 20.02.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

I ricercatori si volsero, dunque, verso Proceeding of the National Academy of Sciences.
Alcuni ricercatori, leggendo lo studio oggi, dicono che sono stupefatti, allo stesso modo i cui i ricercatori lo furono quando videro i dati.
"Quando ho letto lo studio, sono rimasto sbalordito da quanto i dati provenienti dai topi siano sbagliati," ha detto il dott. Fink. "E 'davvero incredibile – non vi è alcuna correlazione. Questi dati sono così convincenti e così consistenti che penso che gli enti di finanziamento ne stiano prendendo nota. "Fino ad ora, ha detto," per ottenere i finanziamenti, si doveva proporre esperimenti che utilizzavano il modello animale.”
Eppure c'era sempre stato un indizio importante che i topi non potevano davvero imitare gli esseri umani in questo ambito: è molto difficile uccidere un topo con una infezione batterica. I topi hanno bisogno di un milione di volte più batteri nel sangue rispetto a quelli che uccidono una persona.
"I topi possono mangiare spazzatura e cibo che è in giro ed è marcio," ha detto il Dr. Davis. "Gli esseri umani non possono farlo. Siamo troppo sensibili ".
"Questo è un documento molto importante", ha dichiarato il Dr. Richard Hotchkiss, un studioso di sepsi alla Washington University che non ha partecipato allo studio. “Esso dice con forza - di andare dai pazienti e prendere le loro cellule. Prendere i loro tessuti ogni volta che si può. Prendere le cellule dalle vie respiratorie. "
""Per capire la sepsi, si devono studiare i pazienti", ha detto.
Questo studio è stato revisionato 11/02/2013

LA VIVISEZIONE è L'EQUIVALENTE MODERNO DELLA CREDENZA CHE LA TERRA SIA PIATTA..

marzia b., TORINO Commentatore certificato 19.02.13 23:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"Erano così abituati a fare studi sui topi che per loro era quello il solo modo di convalidare le cose", ha detto. "Hanno la cura dei topi talmente radicata che dimenticano che noi stiamo, invece, cercando di curare gli esseri umani."
"Questo ci ha fatto pensare", ha continuato. «Lo stesso avviene nei topi, oppure no?"
Il gruppo decise di indagare, aspettandosi di trovare alcune somiglianze. Ma quando i dati furono analizzati, non ve ne era alcuna.
"Eravamo proprio spiazzati" ha detto il dr.Davis.
I fallimenti dei farmaci divennero chiari. Ad esempio, un gene poteva essere attivato spesso nei topi, mentre il gene equivalente veniva soppresso negli esseri umani. Una sostanza che agiva nei topi disattivando un gene poteva avere una risposta letale nell'uomo.
Ancora più sorprendente, ha affermato il dr Warren, è che condizioni diverse nei topi - ustioni, traumi, sepsi - non creavano la stessa risposta. In ognuna di queste condizioni entravano in azione gruppi di geni diversi, mentre negli esseri umani geni equivalenti vengono utilizzati in tutte e tre le condizioni.
I ricercatori hanno provato per più di un anno a pubblicare il loro studio, che ha dimostrato non esserci alcuna relazione tra le risposte genetiche dei topi e quelle degli esseri umani. L'hanno presentato a Science e Nature, nella speranza di raggiungere un vasto pubblico, ma entrambi i giornali lo hanno rifiutato.
Invece, ha dichiarato, la risposta più comune è stata “Deve essere sbagliato. Non so il motivo per cui è sbagliato, ma deve essere sbagliato.”I ricercatori si volsero, dunque, verso Proceeding of the National Academy of Sciences. In qualità di membro dell'accademia, il dottor Davis poteva suggerire i recensori per il suo studio e propose i ricercatori che pensava avrebbero dato al lavoro la giusta attenzione. "Se a loro non piace, voglio sapere perché", ha detto. I revisori hanno consigliato la pubblicazione e il comitato di redazione della rivista, che valuta in modo indipendente gli studi,

marzia b., TORINO Commentatore certificato 19.02.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento

"CROLLA IL VALORE SCIENTIFICO DEL TOPO COME MODELLO DELLE MALATTIE LETALI NELL'UOMO"
(Mice Fall Short as Test Subjects for Human’Deadly Ills)
Per decenni, i topi sono stati la specie più utilizzata nello studio delle malattie umane. Ma adesso i ricercatori hanno ottenuto la prova che il modello murino sia stato totalmente fuorviante per almeno 3 diversi tipi di patologie mortali (sepsi, traumi e ustioni). Di conseguenza, essi affermano, che anni di lavoro e miliardi di dollari sono stati sprecati seguendo false piste.
L’articolo, pubblicato lunedì in “Proceedings of the National Academy of Sciences”, aiuta a spiegare perché sono falliti tutti i circa 150 farmaci, testati con enorme dispendio su pazienti affetti da sepsi. Tutti i test farmacologici si basavano sullo studio dei topi. E adesso viene dimostrato che i topi possono avere qualcosa che assomiglia alla sepsi negli uomini, ma in realtà è una condizione molto diversa da quella umana.
La sepsi, la principale causa di morte nelle unità di terapia intensiva.
Il nuovo studio, che è durato 10 anni e ha coinvolto 39 ricercatori in tutto il Paese, è iniziato studiando i globuli bianchi di centinaia di pazienti con gravi ustioni, traumi o sepsi, per vedere quali geni venivano usati dai globuli bianchi nel rispondere a questi segnali di pericolo.
I ricercatori hanno trovato alcune informazioni interessanti e accumulato un grande numero di dati, rigorosamente raccolti, che dovrebbero contribuire a far progredire il settore, ha detto Ronald W. Davis, esperto di genomica presso la Stanford University e autore principale del nuovo studio. Alcuni dati sembravano consentire la previsione di chi sarebbe sopravvissuto e chi sarebbe finito in terapia intensiva, aggrappandosi alla vita e, spesso, morendo.
Il gruppo aveva cercato di pubblicare le sue scoperte in diversi giornali. Un’obiezione, afferma il dottor Davis, era stata che i ricercatori non avevano dimostrato come i topi fornissero la stessa risposta genica

marzia b., TORINO Commentatore certificato 19.02.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

5.Ogni soggetto malato, se fornisce il proprio consenso alle cure sperimentali, avrà diritto a indagini diagnostiche,operazioni,controlli e farmaci gratis(metà a carico del SSN e metà dallo sponsor).
6.Le farmacie devono consegnare al clieacquirente un questionario relativo ai possibili effetti collaterali del farmaco nuovo (sul mercato da meno di 5 anni),che l’aquirente compilerà riportandolo in farmacia o mandandolo all’indirizzo mail preposto.
7.E’ fatto divieto di utilizzare per le I.B. soggetti sani.
8.E’ fatto divieto di utilizzare la ricerca della Massima Dose Tollerata,che verrà sostituita dalla Minima Dose Utile al miglioramento della patologia e della sintomatologia.
9.in quanto non predittive e generanti false aspettative, è fatto divieto utilizzare dati animali per argomentare in merito all’ottenimento del consenso informato nella sperimentazione clinica umana.
10.Le polizze assicurative relative alle indagini cliniche devono includere come beneficiario anche il soggetto sottoposto a ricerca.
11.i comitati etici (Federfarma) devono anche includere rappresentanti del mondo dei malati e delle associazioni e non devono avere conflitti di interesse.
12.L’iva è aumentata al 40% x tutti i prodotti attualmente noti per provocare effetti dannosi sulla salute(sigarette,alcool,patatine,caramelle,grassi animali,..),viene ridotta al 20 sui generi di prima necessità scientificamente ritenuti positivi x la salute (frutta verdura e cereali) e sui prodotti biologici.
13.Ogni ricerca relativa alla salute pubblica, deve essere immediatamente resa TRASPARENTE E DISPONIBILE tramite banca dati affinchè qualsiasi ricercatore possa attingervi,migliorare,integrare,correggerne i risultati.
14.Le aziende farmaceutiche possono mantenere segreti gli articoli relativi al marketing solo x prodotti non relativi alla salute.
15.ABOLIZIONE della sperimentazione animale,in quanto NON è STATA MAI SCIENTIFICAMENTE VALIDATA,si è dimostrata spesso inutile dispendiosa e fuorviante.

marzia bauco 19.02.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

x la ricerca e x i malati si dovrebbe ABBANDONARE il medioevale retaggio pseudoscientifico della vivisezione (statisticamente predittivo come il lancio di una moneta ) ed attuare i seguenti punti relativi al fatto che la ricerca delle cure delle malattie umane è un dovere dello Stato e la salute del cittadino è un diritto non un bene commerciabile, pertanto di dovrebbe legiferare nel senso che segue:
1.Predisposizione immediata affinchè OGNI MATERIALE UMANO, ANZICHÉ ESSERE UN COSTO IN QUANTO “RIFIUTO SPECIALE”, DIVENTI UNA RISORSA PER LA RICERCA. Ogni materiale provento di operazioni chirurgiche, asportazioni diagnostiche, biopsie, estrazioni, amputazioni, aborti, prelievi ed esami clinici, ecc. deve essere immediatamente congelato/mantenuto in maniera idonea e smistato agli istituti di ricerca pubblici e privati richiedenti. L’onere relativo all’operazione sarà attinto dal risparmio del costo di smaltimento del medesimo materiale e con parziale contributo dell’ente di ricerca ricevente (al posto delle spese x colture cellulari animali,animali,macchinari di contenzione,ecc).

2.Ogni paziente in attesa in ospedali, cliniche, medici della mutua e privati, deve essere sottoposto a QUESTIONARIO EPIDEMIOLOGICO . Nel caso si presti a questa indagine di massa, avrà sconto dal tichet della prestazione. Tali questionari verranno convogliati nei centri di ricerca epidemiologica dove verranno analizzati da ricercatori di settore.Tali dati NON possono essere usati ad altri fini (x esempio pubblicità o indagini di marketing).

3.Ad ogni paziente in cura per MALATTIE ATTUALMENTE OGGETTO DI RICERCA verranno proposte ANALISI DIAGNOSTICHE E PRELIEVI AGGIUNTIVI sperimentali, in cambio della completa gratuità dei procedimenti e delle cure.

4.Ogni persona che decida liberamente di donare il proprio corpo,dopo la morte, alla ricerca (tramite modulistica dapposita presente nelle Asl e scaricabile) avrà diritto alla cerimonia funebre gratuita ..segue

marzia bauco 19.02.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Ormai sta venendo a galla che la vivisezione è una pericolosissima truffa...la prova ce l'avete in casa:
Sui foglietti illustrativi che tutti abbiamo vi sono frasi come: “[…] negli studi sugli animali la somministrazione di “X” ha avuto un effetto dannoso sulla prole. Non è noto il potenziale rischio per la specie umana […]”.
Dal foglietto illustrativo di GRISOVINA FP (Griseofulvina)
“.Le somministrazioni di dosi elevate di griseofulvina per lungo tempo ha dato luogo allo sviluppo di epatomi nel topo e di tumori tiroidei nel ratto, ma non nel criceto. IL SIGNIFICATO CLINICO DI TUTTO CIO’ NON è noto”.
Ergo:
-NON è vero che la SA serve da filtro per stoppare le molecole potenzialmente pericolose, altrimenti una molecola che genera tumori in alcune specie animali NON doveva entrare in commercio.(nell’esempio si parla di epatomi e di tumori tiroidei)
- NON è vero che offe indicazioni utili per l’uomo perchè ogni specie da’ un risultato diverso.(nell’esempio la risposta del topo è totalmente diversa da quella del ratto,entrambe totalmente diverse da quelle del criceto)
- la SA NON chiarisce un bel nulla sugli effetti per l’uomo,gli effetti sull’uomo si sapranno solo e soltanto a posteriori,cioè , nell’esempio,dopo la sperimentazione sull’uomo,si potrà dire se l’essere umano somiglia,per quella molecola, al topo , al ratto,al criceto o a nessuno dei 3. (infatti, nell’esempio,onestamente viene scritto che il significato di tutto ciò..(S.A.) NON è noto.
la SA , in particolare l’esempio della Griseofulvina ci da qualche indicazioni di natura veterinaria,(sempre che le cavie non siano geneticamente modificate) cioè, se sul topo produce epatomi,forse è meglio non curare un topolino con questo principio.
Ma ai malati umani servono indicazioni per gli umani…semplice e sempre più chiaro a tutti...almeno a tutti quelli che hanno a cuore la salute più che il lucro!

manu bau 19.02.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

belli questi commenti,
dimostrano un alto livello intellettuale.
Si sbraita, ci si arrabbia, si scrive in stampatello (come se urlando si abbia piu' ragione), pero' nessuno va nella questione.
Si citano articoli di wikipedia, la mosca tze tze (!!!), pero' non si risponde alle critiche razionali e provate dai fatti.
Naturalmente non immagino nemmeno che persone le quali sbraitano in questo blog sull'argomento cambino idea (e questo lo sa anche il team di Beppe Grillo che ha scritto questo post-figuriamoci se con il tour lo scriveva lui).
La risposta e' semplice e viene dalla ricerca . Decenni di studi psicologici e sociologici sul "Confirmation Bias" hanno dimostrato quello che succede in questo blog ( e il team di Beppe studia parecchio).
Questo succede all'uomo in generale. ma persone con forti impulsi emotivi ne sono piu' soggette. Il nostro aspetto razionale (almeno chi lo fa funzionare) e' l'unica arma che abbiamo contro questa normale tendenza umana
Lo sa bene il nano, Grillo, molti siti antivisezionista e chiunque fa un certo tipo di marketing.

Naturalmente quello che ho detto e' alla base di studi, qualche piccola review sull'argomento

Why do humans reason? Arguments for an argumentative theory.
Mercier H, Sperber D.
Behav Brain Sci. 2011 Apr;34(2):57-74;

Interpersonal processes: the interplay of cognitive, motivational, and behavioral activities in social interaction.
Snyder M, Stukas AA Jr.
Annu Rev Psychol.


due frasi di K Popper sull'argomento:
Quando una teoria ti sembra essere l’unica possibile, e' un segno che non hai capito né la teoria né il problema .

All'uomo irrazionale interessa avere ragione. All'uomo razionale interessa imparare


Ps agli animalisti... saluti a Fulco Pratesi, Politico doc!


nico maio Commentatore certificato 19.02.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

GLI ANIMALI SONO NATI LIBERI!

NON FARE DEL MALE AGLI ANIMALI ! PROTEGGERE GLI ANIMALI, E LA VITA DI TUTTI GLI ESSERI VIVENTI …

Gli animali in quanto esseri viventi hanno diritto ad essere rispettati. La loro libertà va difesa! Gli animali non devono essere usati, schiavizzati. Anche il rispetto della vita umana passa attraverso il rispetto della vita di tutti gli esseri altri viventi. L’ Uomo farà un vero salto evolutivo e realizzerà la pace, solo quando imparerà a proteggere anche la vita degli animali. Noi non siamo proprietari della vita degli animali. Gli animali spesso sono nostri amici, e ci danno tanto affetto e gioia … Non è necessario nutrirsi di animali! Ci sono alternative: cereali, legumi, semi vari, frutta e verdura. C’ è poi il latte e i suoi derivati, e ci sono anche le uova, che ci danno le mucche e le galline, entrambi animali che possono essere allevati con amore, allo stato brado … Che bisogno c’ è di infliggere sofferenza e morte agli animali? Nei macelli, con la caccia (uccidere gli animali: è uno sport?)… Per non parlare poi della così detta ricerca scientifica, che è solo business, e che comporta pratiche di vera e propria tortura nei confronti dei così detti “animali da laboratorio” (cavie?). Non esistono animali da laboratorio! Esistono solo esseri viventi, in questo caso animali, che hanno una loro sensibilità, nati liberi sulla terra! Una “scienza” che infligge dolore non è degna di questo nome, ma solo uno strumento nelle mani di Persone cattive e sadiche. Vergogna!

CAMBIAMENTO!!!

http://www.tzetze.it/2012/09/gatti-torturati-in-laboratorio-le-foto-shock-diffuse-da-peta.html

http://it.wikipedia.org/wiki/Vivisezione

https://www.google.it/search?q=vivisezione&hl=it&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=GA5cUKvIBc3N4QTO8oGgBQ&sqi=2&ved=0CC8QsAQ&biw=1920&bih=967

Luci 18.02.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Io seguo Grillo dal 2006 e quanto da lui riportato nel post lo conoscevo gia' e sono pienamente d'accordo a vietare la vivisezione, pero' riescono sempre ad intorbidire le acque in un modo o nell'altro.

Comunque questo post era dovuto, cosi' le idee sono ben chiare su questo punto.

Adesso aspettiamo la prossima....

Massimo 18.02.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento

bene! ribadiamo questo, una volta per tutte! vivisezione è una inutile crudeltà!

Marci 18.02.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ci libereremo di questi mostri ,grazie di quello che stai facendo beppe

Rina 18.02.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Con il post non solo si ha la conferma della posizione contraria del M5* sulla vivisezione o sperimentazione animale, ma anche che non c'è spazio per chi si prende delle iniziative discordanti dalla linea del movimento.
E sono giustamente ripresi. E smentiti.

Gian A Commentatore certificato 18.02.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Basta leggere qualche commento e ci si rende conto

1) e' stata solo una strategia di marketing pre-elettorale, come hanno fatto sull'argomento il PDL e Ingroia
2)Le persone che hanno consigliato Beppe Grillo non sono coerenti con la linea del 5* (condanne in prescrizione, culo sulla poltrona da molto tempo)
3) Il programma non parla di sperimentazione animale, e' una opinione personale di Grillo (consigliato da Fulco Pratesi, politico di vecchio campo...con condanna penale in prescrizione ). Opinione comunque rispettabile dove '1 vale 1"
4) Essendo il 5* un movimento democratico, ognuno puo' avere delle idee (anche diverse da quelle di Grillo). L'importante e' che si attengono al programma. C'e' spazio per tutti e c'e' voce per tutti se coerenti col programma
5) I post razionalmente dimostrano che molte associazioni usano la buona fede e la spinta emotiva per creare consenso e magari fare quattrini con gli sponsor.

6) finita la campagna elettorale il 5* sara' a favore della ricerca, compresa la sperimentazione animale se necessaria. Ovviamente regolata con normative di livello e standard europei. Questi post serviranno solo per far contenti i fanatici.

C'e' una ragione se la sperimentazione va vanti in tutto il mondo...ne sanno qualcosa i diabetici

saluti

nico maio Commentatore certificato 18.02.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Con il post non solo si ha la conferma della posizione del M5* sulla vivisezione o sperimentazione animale, ma anche che non c'è spazio per chi si prende delle iniziative discordanti dalla linea del movimento.
E sono giustamente ripresi. E smentiti.


Gian A Commentatore certificato 18.02.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra troppo comodo abbracciare la causa antivivisezionista per farsi bello in campagna elettorale, quando sua moglie gira in pelliccia. quegli animali non sono stati torturati e uccisi per la più futile delle cause, un (discutibile e anacronistico) simbolo di lusso? Oppure ci sono sempre due pesi e due misure, che non ci coinvolgono mai in prima persona?

http://www.giornalettismo.com/archives/609143/parvin-tadjik-la-moglie-di-beppe-grillo-la-pelliccia-e-la-villa-a-malindi/

Claudia corazzato 16.02.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dando un'occhiata al programma presente online, non si parla affatto della sperimentazione animale .Corregetemi se sbaglio

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

naturalmente era prevedibile, tema troppo complicato da discutere con un post.
Il programma depositato al Viminale non riesco a trovarlo (a meno che non e' lo stesso). non e' un buon segno
magari aiutatemi.
Tuttavia non e' stato affatto discusso e Ditemi voi se e' cio' e' democratico.
Ognuno valuti se trattasi di spiacevole marketing pre-elettorale.

Per il resto penso, personalmente, che la discussione sia diventata molto interessante. Riusciamo forse a capire di piu' di questo Fulco Pratesi, politico di vecchia guardia, con una condanna pensale in prescrizione (dati alla mano, non capisco dove sono gli specchi, magari qualcuno qui ce lo spiega).
E cerchiamo di vedere, sempre con dati alla mano, il senso di "amore per gli animali" da parte di alcuni dirigenti di queste associazioni (ben chiaro con volta donazioni e firme chiare sui siti)

Il senso del 5* qui non e' stato tradito per quanto ne dica Grillo nel post. Uno vale uno, non ci sono leader. Finche' si dice la verita', si fanno solo gli interessi del movimento.

Sia chiaro che qui nessuno vuole colpevolizzare la buona fede di tante persone. Fa ancora piu' rabbia vedere che alcuni (anche con dubbia reputazione) sfruttano questa buona fede per farsi sponsorizzare o per trovare consensi.

Basta avere il coraggio di non girarsi dall'altra parte davanti alla verita' ricordando che spesso,
"La strada per l'Inferno e' lastricata di buone intenzioni"
-se non sbaglio di Marx-

nico maio Commentatore certificato 16.02.13 00:00| 
 |
Rispondi al commento

"Mi rendo conto che la discussione non ha più nulla di costruttivo.
Non aveva granché prima, figuriamoci adesso dopo queste poche righe visibili sotto.
Arrampicandosi sugli specchi vengono fuori le peggiori cose, compreso fantomatiche velate associazioni di idee tra tangenti e chissà cosa; ovviamente mettendo in imbarazzo l'amministratore del blog.

Ognuno la pensi come vuole, nessuno, studioso giornalista blogger o altro, e riprendo le parole del post, può arrogarsi il diritto di rispondere o
parlare a nome del M5*. Altrettanto nessuno di costoro può fare allusioni sciocche, degne solo di qualche disperato in cerca di notorietà.

In una cosa devo dare ragione a qualcuno: è una pagliacciata. Ma chi scrive, al pari di altri prima di me, difendono il diritto alla vita degli
esseri che non hanno voce; esseri a cui in più occasioni sono state recise le corde vocali per non stentirli urlare; animali che si vedono portare via i cuccioli perchè destinati a quale esperimento non si sa; o magari cuccioli uccisi do fronte la madre.
Io, e mi permetto anche Manuela o Andrea o Giovanni per citare chi ha scritto appena sotto, scriviamo mossi non dal denaro o da interessi
patrimoniali nascosti, ma solo a difesa di chi non si può difendere.
Questo NOI lo abbiamo capito.

Per il resto, rimando allo Staff, fatte le opportune valutazioni, le decisioni del caso.

Gian A 15.02.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

ho Fatto un piccola ricerca web su Fulco Pratesi..la consiglio a tutti.
questo e' uno che era attaccato alla poltrona da quando io ero ancora attaccato alla mammella di mia mamma!

FAte voi stessi una ricerca su internet...ha un paio di condanne per gestione malandata.
http://blogeko.iljournal.it/2008/le-navi-da-crociera-deturpano-la-laguna/35127
poi in wikipedia si riporta che da una sentenza del tribunale di Sulmona che lo assolve (5 maggio 2008): non c'e' citazione! ho perso due ore su Internet a cercare uno stralcio di conferma di quella sentenza.
Vi prego smentitemi! A lui l'onere della prova!

ultima ha goduto come il nostro vecchio amante delle escort, secondo quest'articolo, della prescrizione per un reato di natura penale

http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/cronaca/2010/11/20/news/falso-per-ottenere-i-contributi-cee-prescritto-il-reato-contestato-al-wwf-1.2180557

Tuttavia, il giudice ha aggiunto nella sentenza che «le risultanze istruttorie non dimostrano la prova evidente dell'innocenza dell'imputato» (difesa Burzi)

A me sembra, dopo due ore sul web, un prototipo della vecchia casta...quella che vogliamo mandare a casa
facilmente mi sbaglio e mancano solo le informazioni sul web. Per cortesia attiviamoci e capiamo chi e' quest'uomo vicino a Grillo.
Speriamo che lo stesso Grillo faccia qualche ricerca sul suo conto

aspetto smentite

nico maio Commentatore certificato 15.02.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

si puo' cambiare la costituzione...figuriamoci dei punti specifici del programma che non sono mai stati discussi.
e' logico che questo e' marketing pre-elettorale
molti ne 5* non la pensano come Grillo ma ora non parlano, ci mancherebbe...non e' il momento.
Comunque... Quello che conta nel 5* e' la filosofia dell'uno vale uno, prima del programma

Lei mi saluti il direttore dell'ENPA, magari con i soldi della BPM puo' prendere ripetizioni in inglese

nico maio Commentatore certificato 15.02.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma su questo blog si scrive in italiano o in aramaico antico?

Il post e molto chiaro. Ma evidentemete c'è gente in giro che non capisce le parole e la portata delle frasi, e continua a pescare nel torbido.

Allora:
"Io sono contro la vivisezione perché crudele, inutile e dannosa. L'ho scritto sul blog molte volte in questi anni e ho supportato spesso iniziative del Comitato Scientifico Antivivisezionista Equivita a cui aderisce Fulco Pratesi."

Cosa vuole dire, in sostanza l'autore del post, che è Beppe Grillo. Vuol dire che lui (Beppe Grillo) è contrario, non condivide, combatte la vivisezione. Spiegando anche le motivazioni, ritendone una pratica dannosa e imutile. Non solo, ma sottolinea che ha condiviso e aderito ad iniziative di Equivita, che spiega quale movimento antivivisezionista (contro la vivisezione).

Poi prosegue nel post, indicando il fatto commentato dal posto stesso, e in particolare una dichiarazione fatta da qualcuno a nome del M5* sulla rivista Science; qualcuno che, sempre a nome del M5*, risponde favorevolmente alla vivisezione.
non mi sembra di particolare complessità questo passo, per cui andrei oltre.

Aggiunge Grillo:
"Nessuno è autorizzato a fornire risposte sul programma diverse da quello depositato al Viminale e mi sorprendo che qualcuno si sia arrogato il diritto di rispondere a nome del M5S."

"Nessuno" significa: "non ci sono persone, è il nulla riferito alle persone" e credo che il conceto di nessuno sia fuori discussione.

"Autorizzato" ha significato di averne i permessi, avere il consenso di qualcun altro, essere delegato a, avere il permesso.

"a fornire risposte sul programma diverse da quello depositato al Viminale" significa che non si può, è impossibile, non se ne ha facoltà, di dare pareri, opinioni, o semplici risposte sul programma che non siano corrispondenti al programma depositato al Viminale.

Gian A Commentatore certificato 15.02.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo ha detto anche stupidaggini ed ha fatto anche errori (come tutti gli uomini su questa Terra). Odiava i computer, poi ha cambiato idea quando ha cominciato a ragionare. Promuoveva le palle che si sostituiscono ai detergenti, poi non ne ha parlato piu' etc. E' una persona intelligente e aperta di mente.. secondo me (opinione personale non condivisibile) cambiera' idea a suo tempo quando lo faranno ragionare.
Poi ognuno puo' avere le vedute che pensa giuste. Uno vale uno. Punto.
Io parlo in prima persona come lei e come Beppe Grillo. Il 5 stelle non ha leader, solo portavoce. Beppe ha creato il movimento ma ognuno deve ragionare con la sua testa.

LA distorsione dell' Anpa o Enpa o Enapa (come preferisce) era voluta, vista la stata di rapa del direttore che non sa leggere nemmeno un articolo in inglese del NYT e di PNAS.
Molto coerente con la linea del 5 stelle la sua Enpa, che riceve finanziamenti dalla banca popolare di Milano..bella gente

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/06/bpm-arrestato-lex-parlamentare-amoruso-battista-per-corruzione/491062/

naturalmente piu' persone li seguono, piu' gli sponsor aumentano..legge del mercato. Bella strumentalizzazione degli animali (e della gente che ci crede e ci abbocca)

se lei vuole rimanere attaccato all'amo faccia pure, ma aleno non faccia da esca per altri


nico maio Commentatore certificato 15.02.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, non dobbiamo dimenticare il tema della caccia. Il M5S deve schierarsi drasticamente e risolutamnete contro la stessa. Propongo in un primo tempo, in vista dell'abolizione totale della stessa, una regolamentzione molto più severa dell'attuale che, tanto per incominciare, tolga ai cacciatori il diritto di entrare nei fondi altrui anche contro la volontà del proprietario e il divieto di caccia la domenica.

Gustavo Carlone Commentatore certificato 15.02.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

"invito tutti a riconoscere che la linea del 5 stelle sulla sperimentazione animale non e' quella di Beppe Grillo."

Lei e solo Lei sta dicendo questo. Non è assolutamente vero.

Lei non è portavoce del M5*. Io sto al mio posto come la maggior parte delle persone che scrivono qui; e che ci teniamo a sostenere le idee del M5*, compresa una qualità di vita sempre migliore e rispettosa della natura e della vita sotto qualunque forma.
Non dica cose che sono soltanto frutto di opinioni personali.
Beppe Grillo ha la paternità del M5*; ha, ma da anni, spiegato uno stile di vita che mira al rispetto della natura. Ha fatto battaglie per autovetture ad inquinamento quasi zero (le autovetture ad idrogeno furono presentate da Grillo in uno dei suoi due spettacoli in Rai, anni dopo quel famoso monologo che gli costò l'allontanamento dalla Rai stessa).
Ma figuriamoci se è accettabile che il movimento consenta sofferenze gratuite (e non) agli animali.
Un movimento poi che ha pubblicato quasi settimanalmente racconti di modelli di vita eco-compatibili, in mezzo alla natura.
Il post a firma di Beppe Grillo è chiaro, non lascia spazio a dubbi alcuni. Ha addirittura smentito una posizione individuale.
Cosa serva ancora spiegare?

Rinnovo l'esortazione a parlare in prima persona, e non a nome del movimento.

Non mi interessa sapere chi è, a nessuno è richiesto.

Si tratta dell'Enpa e non Anpa.

La dislessia consente comunque di capire il significato delle parole e della frase: quella già richiamata non lascia dubbi.

Però a questo punto mi sembra inutile continuare scambi di idee che saranno divergenti.

Gian A Commentatore certificato 15.02.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

La posizione del M5S rimarrà contro la vivisezione, e se non fosse così allora si che rischierebbe la deriva. Chi è a favore è una minoranza e come tale o si adatta o se vuole può scegliere altri lidi, e chi è convinto del contrario...è convinto male.
Saluti.

Manuela M., Milano Commentatore certificato 15.02.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI scuso per il post confuso ell'11 febbraio

e' chiaro che volevo dire "solo gli imbecilli non cambiano mai idea"

Soffro di una leggera forma di dislessia e, quando non rileggo cio' che scrivo come in quel caso, rischio di scrivere baggianate

Poi...di visibilita' non ne ho bisogno visto che uso un nickname proprio perche' il mio nome sarebbe facilmente rintracciabile in internet
Ho spiegato in un post in risposta ad Alberto (il quale aveva replicato a sua volta ad un mio post del 13.2.2013) il senso delle stupidaggini e della manipolazione creata dall'articolo del NY times. Ho letto anche l'articolo che citano (pubblicato su PNAS), il quale reputo (personalmente) un buon articolo che semplicemente dichiara che un modello di ricerca murino non e' adatto per studi infiammatori (questo forse il direttore dell"ANPA non lo dice)
detto questo, invito tutti a riconoscere che la linea del 5 stelle sulla sperimentazione animale non e' quella di Beppe Grillo.. proprio perche' uno vale uno.NOn c'e' stata una discussione adeguata sull'argomento e abbiamo il diritto di far sentire la nostra voce (non solo quella di Grillo). Per questo invito coloro che non desideranoil rischio di una deriva irrazionale del movimento a scrivere ai portavoce i quali, da persone serie e preparate, sapranno valutare. Vorrei sottolineare che il mio punto di vista e' in accordo con il pensiero di Fabrizio Bocchino (vedere sulla sua pagina FB), pirtavoce del 5 stelle e autore delle risposte sulle Scienze.
Saluti

PS a Gian: mi saluti il direttore dell'Anpa
L'ayatollah Khomeini per molti è santità abbocchi sempre all'amo (Battiato)

nico maio Commentatore certificato 15.02.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

C'e gente con una memoria talmente corta che non perde occasione per contraddirsi.

"solo gli idioti on cambiano mai idea
solo gli imbecilli non bambiano i",

E' un copia-incolla di un mex del 11.02.13 - ore 10,43 in risposta a pari mex del 11.02.13 ore 0,13

Persone che saranno in grado di dire che anche autorevoli riviste stanno mentendo, anzi, saranno notizie frutto della manipolazione... ometteranno la seconda riga, che è chiara!!! (... ma almeno rendersi conto di cosa si scrive...)

http://www.informasalus.it/it/articoli/test-topi-inattendibili.php

Persone che cercano un piccolo spazio di visibilità soltanto qui, perchè altrove non ne trovano.

Ora dico, invece di insultare l'intelligenza dell'uomo, di fronte all'evidenza, anche un bambino capirebbe che o si è al pari di chi scrive articoli in autorevoli riviste, oppure si tace. E non ho letto nella rivista citata, repliche o critiche da parte di qualcuno che si firma da queste parti.

Se poi qualcuno vuol continuare a sostenere il contrario, vorrà dire che, su questo argomento, ne saprà di più del direttore scientifico dell'Enpa (che sarà di parte, ma non va a scrivere sciocchezze, sapendo contro chi si scontra. Lo dico in anticipo, onde fugare soliti commenti).

Faccia come vuole. Ma la posizione del M5* sulla vivisezione e sperimentazione animale rimane invariata. E quel qualcuno, si accomodi un po' altrove.

Gian A Commentatore certificato 15.02.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti!!

Sperimentazione un accidente!!

E' vivisezione = sezionare vivo.

Riporto qui una delle tante... da rabbrividire, non foss'altro per la leggerezza con cui sono descritte le cose.
Da brividi.

http://traccediverse.blogspot.it/2008/11/la-confessione-di-un-vivisettore.html

Da trasmettere prima, dopo, e durante i tg nazionale tutti i giorni.

Gian A 15.02.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Dico solo questo...meno male che è sempre meno la gente che è a favore della VIVISEZIONE, sì perchè è così che si chiama!!!
Anche attraverso tante petizioni come questa si è fatto molto per sensibilizzare le persone di cuore sull'argomento e fortunatamente sono ormai una minoranza quelli che sostengono la VIVISEZIONE e saranno sempre meno.
L'unico motivo per cui non viene sostituita la VIVISEZIONE è che girano troppi soldi/interessi dietro tale pratica, utilizzare un animale è più facile e a costi notevolmente ridotti rispetto ad una ricerca fatta con metodi alternativi. Le grandi menti della storia ci hanno insegnato che non ci sono limiti al miglioramento, di conseguenza non vedo perchè bisognerebbe credere che non si possano trovare metodi alternativi alla VIVISEZIONE!!! Chi è l'essere superiore?!? Buona vita.

Manuela M., Milano Commentatore certificato 15.02.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe si è tolto quell'orribile giaccone con il bordo del cappuccio in pelo... grazie!!
Noi si va avanti, così, a guardarci a vicenda, a sostenerci... si può commettere degli errori, ma non c'è malafede, non c'è niente di diverso da quello che si vede... ci si può ancora confrontare senza parlarsi addosso quindi?!... senza fare collettivi ed assemblee come i bimbiminchia intellettualoidi... che bello!!
allora noi si va avanti così... allora si va... STIAMO ARRIVANDO!!!

Albert K., Milano Commentatore certificato 14.02.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Già che ci siamo...

Come si può concepire, tra le varie cose, “la pratica di apertura del torace e altri interventi invasivi ad animali vivi senza l’uso di analgesici e anestesia”, “che gli animali vengano costretti al nuoto forzato o altri esercizi fisici forzati fino al sopraggiungere della morte”, ancora “permetta di provocare stress da immobilizzazione per indurre ulcere gastriche o insufficienze cardiache”, “consenta di sperimentare su cani e gatti randagi oltre che su primati catturati nel loro ambiente e venduti ai laboratori di tutto il mondo nel numero di 100.000 all’anno”, aprendo di fatto tutta una discussione sul'orrendo mercato di animali vivi; per non parlare dei metodi di soppressione tra cui spiccano “colpo da percussione alla testa”, “dislocazione cervicale”, “decapitazione” “elettrocuzione”.

Visto che siamo in argomento di citazioni.

Bruno Fedi, primario ospedaliero, più di una volta ha sottolineato l’inutilità della sperimentazione animale asserendo che “…andiamo già a sperimentare prima sull’uomo perché la sperimentazione animale essendo insicura costringe alla ripetizione sull’uomo, l’uso su cellule umane ci darebbe indicazioni molto più attendibili e sicure…”. “La ricerca su animali serve a deresponsabilizzare e a presentare in Parlamento o all’opinione pubblica dei progetti che sono molto favoriti dal punto di vista economico. Le industrie farmaceutiche sono tra le quelle che guadagnano di più e vengono tassate di meno. Quello che conta è l’osservazione sull’uomo. Quando si parla di progressi nel campo della terapia dell’AIDS o nelle leucemie questi progressi sono stati ottenuti fondamentalmente con ricerche sull’uomo, un affinamento delle ricerche sull’uomo, il grande progresso non è stata la sperimentazione sugli animali ma quella sull’uomo”.
Parole di un primario ospedaliero.

Gian A 13.02.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sperimentazione è inutile, arcaica e serve solo perchè con quella i ricercatori possono leggere i risultati come vogliono loro. Infatti se un farmaco passa la sperimentazione animale vuol dire che è buono, se non la passa non vuol dire che è cattivo, ma solo che sugli animali ha quell'effetto, e quindi bisogna aspettare il test sulle persone. Ogni farmaco immesso sul mercato è un farmaco del quale non si saprà che effetto può avere sull'uomo... E questo vi sembra scientifico?
La prossima volta che la vostra dottoressa vi passa un farmaco gratis.. Chiedetevi il motivo... Sarà mica perché deve sperimentarlo su i voi? Allora, che senso ha trucidare animali prima. E non venitemi a citare tutti i casi di cure super utili per l'uomo trovate con la sperimentazione... Posso trovarvene altrettante dove sono stati inutile oppure dannosi... Questa non è più scienza di quanto non lo sia il vodoo!!!

Andrea Rossi 13.02.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia all'interno del 5* vale in modo che uno vale uno (compreso Grillo).
la maggior parte dei portavoce sono persone serie preparate scientificamente e nei vari aspetti della giurisprudenza. Siamo fiduciosi.

ps da quando IL NY times e' una rivista scientifica? Ha la peer review? LE consiglio di leggere Russel

nico maio Commentatore certificato 13.02.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i carnefici che ancora non hanno capito o fanno finta di non capire.

http://www.nytimes.com/2013/02/12/science/testing-of-some-deadly-diseases-on-mice-mislead-report-says.html?pagewanted=1&_r=1&ref=science&


Non lo dico io, ma la sezione "science" del NY Times...

Gian A 13.02.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale essere può arrogarsi il diritto di salvare la propria pelle sulla sofferenza di un altro essere? Considerando poi che, soprattutto oggi, si urla a gran voce dell'inutilità di tale pratica ... ma chi è quell'Uomo di cuore che guarderebbe un animale soffrire e magari morire tra mille sofferenze ... prendendo appunti... Ma chi o cosa siamo diventati? Se anche fosse l'unico metodo per trovare rimedi alle malattie preferirei morire!!! E chi esalta la vivisezione dovrebbe farsi un giretto nei posti dove sono DETENUTI gli animali, sentire le loro urla guardare quegli occhi pieni di terrore....no, decisamente NO alla vivisezione!!! E chiunque dica il contrario è una povera anima senza cuore e non ha diritto a nessuna risposta!!!

Manuela M., Milano Commentatore certificato 13.02.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le persone che si dichiarano a favore della sperimentazione animale dovrebbero offrirsi volontarie come cavie, perchè se non sbaglio anche l'uomo è un animale, e poi le eventuali cure sono per l'uomo, quindi cosa serve fare esperimenti su un topo, fino a prova contraria l'essere umano non è un topo: quindi, a sto punto, visto che asseriscono che la sperimentazione è necessaria al bene comune, dovrebbero dimostrare la loro nobiltà d'animo offrendo se stessi come cavie, o meglio ancora nel caso dei ricercatori, sperimentare direttamente su loro stessi. E se "per caso" non vogliono, beh allora si sono risposti da soli sul perchè la sperimentazione animale è da vietare. Quale persona più o meno sana di mente si infliggerebbe (o si farebbe infliggere) torture da incubo volontariamente?

Giovanni Romanini 12.02.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

"E' veramente triste e scoraggiante leggere questi post a favore della
vivisezione e della sperimentazione animale. Vergognoso quasi. Forse cari
compaesani non comprendete il valore della vita che avete sotto le vostre
mani. Dove è scritto che la vita umana sia più importante di quella
animale? Di quale cure? Di quale malattie state parlando nel 2013 da dover
debellare? L'Italia caro Grillo non andrà avanti per un solo motivo: LA
MENTALITA'! fino a quando non cambieremo non solo metodi, modi,
atteggiamenti e comportamenti, ma mentalità niente cambierà in questa
Italia culla di civiltà e adesso resa terra di vacuità."

Alessandra Calapa', roma Commentatore certificato 12.02.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo il m5s non è perfetto. Se su questi temi non verranno ascoltate persone qualificate e la comunità scientifica con un consenso "democratico" sarà il mio primo ed ultimo voto al M5S.
E come me altri studenti e ricercatori (proprio ciò di cui va fiero il movimento). Sto cominciando a perdere il piacere di votarvi. Non vorrei diventasse anche il m5s "il meno peggio".

Chiedo a Grillo e Casaleggio di meditare.

Lord Ravid Commentatore certificato 12.02.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto ciò che entra in intimo contatto con l’organismo deve essere sottoposto a test di tossicità: questo accade ad esempio per i dispositivi medici: dai fili da sutura alle endoprotesi.
Al pari di un qualunque evento traumatico, anche l’inserimento di un dispositivo medico, dal semplice ago per iniezione al più complesso organo artificiale, viene “vissuto” dall’organismo biologico come un evento da cui difendersi. Questo atteggiamento di “rifiuto” deriva sostanzialmente dal fatto che l’accettazione di un dispositivo da parte dell’organismo avviene sulla base di meccanismi di riconoscimento molecolare dei materiali di cui il dispositivo è costituito e non sulla valutazione delle funzioni che tali materiali (e il dispositivo) possono svolgere.
Un concetto fondamentale per quanto riguarda i biomateriali è quello di biocompatibilità, che indica l’attitudine di un materiale ad essere ben tollerato dall’organismo ospite in cui deve operare, determinando una risposta opportuna in relazione all’applicazione da parte di quest’ultimo.
I biomateriali usati come dispositive medici devono esaurientemente essere testati prima della loro introduzione, in modo tale che ogni effetto negative sul corpo sia conosciuto e prevenuto.
Usando test in vitro, si possono evitare pericoli per i pazienti e inutili esperimenti su animali.
Qui sono descritti test in vitro per compatibilità cellulare (citotossicità) e compatibilità con il sangue (emocompatibilità):

ABSTRACT: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18605289
FULL TEXT: http://www.emdt.co.uk/article/vitro-biocompatibility-testing-biomaterials-and-medical-devices

Gian A 12.02.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

VIVISEZIONE, "RITRATTA" L'AUTORE DELLA RISPOSTA DI M5S A LE SCIENZE.
E' Fabrizio Bocchino, candidato al Senato in Sicilia.
http://www.nelcuore.org/blog-associazioni/item/vivisezione-ritratta-l-autore-della-risposta-di-m5s-a-le-scienze.html

Fabrizio Porro 12.02.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La divisione vaccini della farmaceutica Merck, ammette l’inoculazione del virus del cancro per mezzo dei vaccini.
La sconvolgente intervista censurata, condotta dallo studioso di storia medica Edward Shorter per la televisione pubblica di Boston WGBH e la Blackwell Science, è stata tagliata dal libro "The Health Century" a causa dei sui contenuti – l’ammissione che la Merck ha tradizionalmente iniettato il virus (SV40 ed altri) nella popolazione di tutto il mondo.
Questo filmato contenuto nel documentario "In Lies We Trust: The CIA, Hollywood & Bioterrorism", prodotto e creato liberamente dalle associazioni di tutela dei consumatori e dall’esperto di salute pubblica, Dr. Leonard Horowitz, caratterizza l’intervista al maggior esperto di vaccini del mondo, il Dott. Maurice Hilleman, che spiega perché la Merck ha diffuso l’AIDS, la leucemia e altre orribili piaghe nel mondo
http://www.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU

Gian A 12.02.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Proprio vero. La sperimentazione animale in campo medico non serve a nulla. I farmaci per curare gli idioti che scrivono a venvera nel post, si rivelano inefficaci. Costoro, pur di affossare il diritto di parola di ciascuno, scrivono cose senza senso, con nomi assurdi; probabili post copiati da altre sezioni... o chissà cosa. Ma totalemte fuori tema. Segno che a costoro dà particolarmente fastidio sentirsi dire la verità. Troppi interessi? Troppe promesse?


Gian A 12.02.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2006, in una clinica londinese nota come Northwick Park Hospital, 6 persone volontarie sottoposte alla sperimentazione clinica di un nuovo farmaco accusarono immediatamente gravi reazioni avverse allo stesso e vennero ricoverate d'urgenza, entrando in coma, presso il reparto di terapia intensiva del medesimo ospedale.
Ai volontari venne somministrata una dose del farmaco 500 volte inferiore a quella del dosaggio eseguito su cavie animali nelle fasi pre cliniche del trial sperimentale. I primi test in vitro non manifestarono effetti negativi e i successivi test su cavie animali quali roditori e primati non umani si dimostrarono sicuri ed efficaci tanto da incoraggiare e rendere ottimisti i ricercatori sui successivi test delle fasi cliniche su volontari umani.


[Fonte: TGN1412: From Discovery to Disaster, Attarwala H. - PubMed, http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2964774/]

[BBC News, Animal tests 'false reassurance' - http://news.bbc.co.uk/2/hi/health/4817178.stm]

Fantasia 12.02.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Quello delle liste civetta è uno dei più bassi espedienti della bassa politica, tipicamente messa in atto dal Pdl. Già prima ci avevano provato con "I Grilli Parlanti", "Movimento 5 Stelle Plus", "5 stelle e mezzo", "6 stelle excelsior"..
Berlusconi fece fare al senatore Grillo anche una "Lista Grillo" per deviare i voti
Roba da buffoni da strapazzo!

Natalia Cardarelli 12.02.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

CAZZULLO? CAZZEGGIA.
Per favore ragazzi, siamo seri, non possiamo perdere tempo a parlare di uno pseudo giornalista come Cazzullo. Quest'ometto, può giusto andare ad "AMICI" di Maria De Filippi, perchè quello è il suo posto.Non possiamo aspettarci che un individuo asservito a padroni e partiti non cerchi di "IGNORARE" quello che ormai nessuno ignora.
Già ha una faccia che assomiglia a un ...., pensate poì cosa penserà di se stesso quando si guarda allo specchio.
E pensare che potrebbe vivere, camminado a testa alta, forse con meno notorietà ma UN PO' DI DIGNITA'.
Ragazzi, non perdiamo tempo con questo CAZZETTO.

Bonagiunta Antolini 12.02.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi minuti da Adnkronos:
Elezioni: Monti, Italia deve uscire da anni di torpore


Ma che, per caso, ce stai a continua' a pia' pe' culo?????????

Marilena Pierro 12.02.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

E Caserta, come sempre, attende te e lo staff... Con un grande "ruoto" di parmigiana di melenzane !!!!

Anatolia Fiori 12.02.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi aspetto dai cittadini di Parma, che forse più di altri si avvicinano al senso civico dei popoli del nord europa come scezia e danimarca, una risposta forte che non dia spazio ai magistrati, specie in appello, di sistemare le cose a tarallucci e vini senza restituzione del maltolto e senza pene, magari con una prescrizione dei termini, una pena mite oppure con l'intervento dei politici che, grazie anche ai digiuni pannelliani trovano spazio per amnistie e condoni che favoriscono l'incertezza della pena e la sicurezza che in italia si possa fare qualsiasi cosa senza pagarne il dazio. Manifestate per una giustizia giusta e per una politica onesta e capace.

Gregorio Auterio 12.02.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

GHIZZONI ad unicredit HA DETTO
<< l?abbiamo capita, cerchiamo di fare il possibile x aiutare noi stessi e le nostre imprese clienti a uscire dalla crisi. Il 2013 sarà un anno difficile anche se ci sarà un pochino di ripresa. Mi sembra un po? superficiale parlare sempre delle banche . la crisi è responsabilità di tutti, del mondo politico, del mondo produttivo, della società nel suo complesso e anche delle banche.


TI SBAGLI E TANTO. A TE MOLTO PROBABILMENTE FAREBBE COMODO CHE L?ANDAZZO CONTINUASSE,VENDENDO ANCORA SPAZZATURA AI COMUNI COME AVETE GIA' FATTO.


QUESTO NON HA ANCORA CAPITO UN CAZZO DELLO TSUNAMI CHE STA ARRIVANDO.


ORA MPS +10% , DA -6%.
SAREBBE MOLTO INTERESSANTE SAPERE CHI STA FACENDO IL FUOCHISTA. NON PENSO CHE DALL?ASSEMBLEA SIANO EMERSI DATI DI BILANCIO MIRACOLOSI.
PEGGIO DI LAS VEGAS.

Vulmaro Scorzo 12.02.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video in cui Beppe Grillo parla con gli esponenti di Casa Pound per caso,senza aver letto nessun giornale prima.. e da quel che avevo capito Grillo diceva che un ragazzo di CasaPound può aderire al M5S e pure candidarsi se ne ha i requisiti..che il movimento 5 stelle non è ideologico,etc e fino a qui ok.. poi però dice sul blog il giorno dopo questa chiacchierata (non sto qui a linkarvi il post) che il movimento è sempre stato a sostegno di chi ha i suoi stessi obiettivi e che è disposto pure a farlo in futuro(eccetto per i vecchi partiti).. Bene,a questo punto ho letto pure qualche articolo qua e la,ma non ha influito troppo sulla mia percezione iniziale..e cioè che l'iniziale presa di posizione di Grillo fosse quella di apertura pure a CasaPound se ci fossero obiettivi in comune..(tralasciando quindi i contenuti nazionalisti,prevaricatoti,xenofobi,sessisti di casapound)! Sono contento che ci sia stato un chiarimento,anche se mi sembra la presa di coscienza di un errore iniziale

Gherardo Pallitta 12.02.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

ognuno di noi convinca un altro altra a voatare 5 stelle........e stiamo sereni
chi vota bersani e' una capra politica

Ulstano Lapa 12.02.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Forse è meglio che per un po' di tempo il movimento si astenga d'entrare nelle istituzioni non perché non se lo meriti ma perché:
1) siamo italiani e sempre propensi a salire sul carro "buono";
2) la nostra Costituzione permette agli eletti di "ballare" da un partito ad un altro;
3) si possono cambiare un Paese anche creando una mentalità dall'esterno.
Scrivo quanto sopra dopo aver constatato che "quei due" l'hanno capita bene come funziona la scalata.
L'emulazione è dietro la porta, basta aspettare.
Il successo della Sicilia? Una rondine non fa primavera. Basta aspettare.
NINO

Fuscolo Demartino 12.02.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è neanche bisogno di spiegare ciò che è l'evidenza, ma non c'è miglior sordo di chi non vuol sentire!!!


Quando in TV dicono queste CAXXATE purtroppo non gli si può rispondere in diretta, né tirare pomodori o ortaggi: ribalzano sul vetro della televisione. Ma... se ipoteticamente, quel MURO non ci fosse, non sapete quanta frutta e verdura si riporterebbero a casa!!! SONO DELLE MERDE. TIRIAMO LO SCIACQUONE E MANDIAMOLI IN MALORA QUESTI PARASSITI!


Questi signori con la puzza sotto al naso NON SI RENDONO CONTO CHE SI ROVINANO LA REPUTAZIONE E CHE IL WEB NON DIMENTICA, NON PUO' DIMENTICARE!!! I loro NOMI e COGNOMI, con le loro facce, SONO INDIMENTICABILI QUI SULLA RETE, e col tempo dovranno andarsi a nascondere, questi IMPUNITI.


E anche questo commento insieme agli altri resterà MEMORIZZATO per sempre.
Viva la MEMORIA, viva i commenti, viva la RETE!

Maria Arcidiacono 12.02.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Hey, bella Gente
Sapete che io vivo sempre fuori tempo
Vado a dormire ma m'ero dimenticato di dirvi che


Vi Amo!

Andromeda Scapin 12.02.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

ripeterò all'infinito che non basta che questa gente vada a casa, ma devono pagare le loro colpe, ridare indietro i miliardi di tangenti, non milioni ma miliardi presi per commesse pubbliche o di partecipate ( leggi regioni, province, comuni, asl, finmeccanica ecc. ecc. ). Hanno ridotto un paese al lastrico con un debito pubblico lievitato dall'epoca craxiana, come potrete controllare, da un 60 per cento fino al 120 per cento del pil. Questi nuovi sceicchi si sono portati il bottino all'estero e stanno preparando le valige sperando di accattarsi le ultime mance, gli ultimi spicci che sono rimasti in tasca agli italiani spremuti come limoni, strizzati come stracci per pagare il loro lusso, i loro vizi oltre che quelli di tutta una casta di politici, burocrati, imprenditori, banchieri, preti e mafiosi collusi, invischiati nell'affare. Se non verranno rieletti e se la rabbia ed il desiderio di giustizia degli italiani che avranno il coraggio di recuperare l'orgoglio e la dignità riuscirà a superare la barriera burocratica-giudiziaria che li protegge, allora scapperanno col bottino per goderselo in paesi esotici privi di estradizione garantisti del maggior anonimato. Magari si faranno una bella plastica e si faranno documenti nuovi. Occorre fare presto prima che scappino o che la magistratura li lasci scappare.

Mercede Gervasi 12.02.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1931 lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per la scoperta sulla causa primaria di cancro.
Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.

L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.

Egli ha detto: “La mancanza di ossigeno e l’acidità sono due facce della stessa medaglia: Se una persona ha uno, ha anche l’altro”.

Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo.

Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.

Cioè, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.

Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.

“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).

“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”

Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).

Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.

Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.

Fonte:http://www.ecplanet.com/node/3619

Patrizia 12.02.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Athens 03/02/2013
Tradotto da atenecalling


"Oggi è stato il primo giorno, dopo una serie di dinieghi da parte della polizia, in cui i genitori hanno potuto contattare i propri figli, così come anche gli avvocati. Avevano 15 minuti a loro disposizione, al dodicesimo piano di GADA.
Per quel che riguarda Andreas-Dimitris Bourzoukos, è rimasto ammanettato a una sedia durante tutti i 15 minuti. Ci ha informato che dentro le celle di Kozani, mentre era incatenato con le mani indietro, gli hanno messo un cappuccio sulla testa, lo hanno fatto inginocchiare e lo hanno picchiato per quattro ore sulla testa, sul viso, sul ventre. Gli hanno anche strappato i capelli. Questo è successo senza che lui mostrasse in alcun modo resistenza e, si intende, accompagnando il tutto con minacce, insulti e bestemmie. Le conseguenze di queste torture sono: lividi diffusi, stordimenti forti, dolori in testa, gonfiori su tutto il viso, ematomi in entrambi gli occhi, lividi e graffi dappertutto...


I genitori riportano che il suo viso era irriconoscibile e la sua voce cambiata dal pestaggio alla mascella. Inoltre, per tre giorni consecutivi gli hanno dato da bere solo acqua, mentre hanno vietato ai genitori di dargli qualsiasi cosa confezionata, come cibo o succhi"


http://www.contropiano.org/it/esteri/item/14290-grecia-la-democrazia-che-tortura-sistematicamente


Ma l'Europa della BCE che fa ? Basta che paghino il debito pubblico e il resto va tutto bene ? La Grecia sta diventando Guantanamo.

Vittoria Camardi 12.02.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Non partecipare per il logo copiato ? Assurdo e specialmente non è una scelta democratica nei confronti di chi ti segue... grande errore !

Gillo Alfiere 12.02.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un pò critico nei confornti delle imprese piccole e soprattutto micro, molto spesso non rispettano le norme antinfortunistiche e non sono organizzate; ma il punto è un altro: in Italia ci sono troppe piccole imprese, che fanno fatica a reggere la concorrenza dell'estero, e c'è anche una scarsa propensione delle piccole imprese a diventare grandi. Tant'è vero che la dimensione media dell'impresa italiana è sotto la media europea. Io incentiverei piuttosto la crescita dimensionale ed organizzativa delle piccole imprese, specialmente nel settore edile

Varo Paraciani 12.02.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando, e domando ai cittadini bolognesi, come mai questi dirigenti Ausl non sono ancora stati cacciati a pedate nel didietro? I cittadini invece di subire si devono ribellare e i responsabili devono essere a grande, grandissima richiesta allontanati, "cosa aspettate?"

Fortunata Doni 12.02.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Lo SPREAD e' un SISTEMA DI TRASPORTO. Serve a trasportare, attraverso le tasse, i soldi da chi non ce li ha o ne ha pochi, a chi ne ha tanti e puo' investire in titoli di stato. Chi ha soldi (ricchi e banche) vuole che l'interesse sui titoli di stato sia alto e quindi vuole mantenere alto lo spread. Non ha nessun interesse a diminuire il debito pubblico.
Qual'e' il rimedio? Azzerare (per legge) prima di tutto gli interessi sui titoli di stato. Con i soldi pagati ora per gli interessi (90 miliardi l'anno) si riduce il debito, pagando i titoli in scadenza e non emettendone cosi' di nuovi. I soldi di nuove tasse cosi' in attivo vanno restituiti a chi ne ha pochi, che quindi puo' ricominciare ad acquistare cio' di cui ha bisogno, rimettendo in moto l'economia, la produzione delle aziende ed il lavoro.
In questo modo, chi non puo' piu' investire in titoli di stato investira' quei soldi piu' utilmente nelle aziende. E' necessario ribilanciare le disuguaglianze sociali, togliere privilegi per ripristinare diritti. E tutto questo non lo vuole fare l'attuale classe dirigente, ma lo puo' fare solamente chi ha provato cosa significa vivere con poco.

Torquato Zocco 12.02.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i detrattori di Beppe:
scusate miei cari quale fastidio può darvi uno come Beppe???
anche fosse la metà di quello che potete immaginare, sarebbe almeno il doppio di chi vi ha governato per decenni.....basta il restitution day per chiarire quanto sopra....svegliati italiano.....svegliati...!!

Milena Cardamone 12.02.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

A Parma si è pensato di investire nel lancio di una nuova moneta complementare locale oppure si è deciso di promuovere lo SCEC?

Ave Antoci 12.02.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma bastava presentare una tessera come quella Sanitaria che serve per registrare gli scontrini delle farmacie e si sapeva uno quando spende se corrisponde al reddito dichiarato.-E si licenzia tutti questi dirigenti, presidenti e direttori come Mastropasqua dell'INPS che paghiamo più di 1.500,00 euro al giorno-Se non ora, che c'è la crisi quando mandiamo fuori questi Parassiti???

Medardo Pierantonio 12.02.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Chiedi agli sperimentatori perché fanno esperimenti sugli animali e ti risponderanno: "Perché gli animali sono come noi". Chiedi agli sperimentatori perché sia moralmente accettabile fare esperimenti sugli animali, e la risposta è: "Perché gli animali non sono come noi." La sperimentazione animale si basa su una contraddizione logica.

Charles R. Magel

Patrizia Pirosani 12.02.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Calma e gesso. Intanto continuiamo a fare donazioni, che ne abbiamo piu' che mai bisogno anche per l'ufficio legale, in questo momento e' il miglior modo di mostrare solidarieta' e di dare concretezza a tanti commenti nei quali si chiede al MoVimento di andare avanti.

Delinda Lugari 12.02.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

LA VIVISEZIONE E LA RICERCA SUGLI ANIMALI E INUTILE E DANNOSA ALL'ANIMALE E ALL'UOMO !

Paradossalmente, a venire in aiuto degli antivivisezionisti, amplificandone involontariamente le idee, a volte sono gli sperimentatori stessi, specie quelli di prestigio. Prendiamo Clif Barry, il consulente di punta del governo americano in fatto di tubercolosi, il top researcher del paese per questa malattia sempre più ribelle a ogni cura. A che servono i topi nella ricerca? gli hanno chiesto. Risposta: a niente. Basta vedere come funziona la ricerca: nessun farmaco, infatti, può essere sperimentato sull’uomo se prima non ha dimostrato di essere efficace sul topo; e nessun farmaco viene sperimentato sul topo se non ha prima dimostrato di essere efficace in provetta. “Il brutto di questo meccanismo – ha dichiarato Barry a www.slate.com, il giornale online del gruppo Washington Post – è che nessuna di queste fasi di sperimentazione ha valore predittivo”. In altre parole: una nuova molecola che funziona in provetta può non avere alcun effetto sul topo, e un rimedio che agisce magnificamente sul topo può avere tutt’altro effetto sull’uomo.

FONTE : http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/27/macachi-ricerca-unavanguardia-derelitti/194165/

Vasco A 12.02.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe non mollare..avanti tutta!

Querano Caffari 12.02.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Le ruspe hanno terminato il loro lavoro, adesso nel Cimitero Italia ci sono parecchie fosse aperte che aspettano i rispettivi cadaveri; si tratta di fosse profondissime, sono per persone che gia' puzzavano da vive, figuriamoci da cadaveri!

Costanza Tironi 12.02.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

... M5S story - ...e qualche anno più in là ...ci faranno un film per il cinema che vincerà pure l'oscar ! ...del tipo « l'Italia è ancora bella »
pafrasando « la vita è bella » ! ^_^


ps.
ma è vero che hanno attaccato un banchetto del M5S?
a Milano.. ? ...

Patrizio Pisaroni 12.02.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, quando l'altro giorno Beppe è venuto in piazza a Teramo , sono andato a vederlo con mia figlia di 8 anni. Strada facendo , mi ha chiesto (giustamente) dove stessimo andando , visto che pioveva e faceva molto freddo?
Gli ho risposto che andavamo a riprenderci, o meglio, a costruire il suo futuro, sperando che parole come onestà,correttezza,professionalità e soprattutto meritocrazia, siano parole per lei ovvie e scontate. Ciao

Corbiniano Marazzini 12.02.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Lo scienziato tedesco Thomas Hartung ha dimostrato scientificamente che circa il 60% delle sostanze classificate come tossiche sulla base della sperimentazione animale e che quindi non vengono ulteriormente analizzate, sono invece innocue per l’uomo. Viceversa fino al 40% delle sostanze che risultano tossiche durante la sperimentazione animale non vengono riconosciute e vengono quindi dichiarate innocue per l’uomo.
Diversamente dai metodi di ricerca esenti da sperimentazione animale, gli esperimenti sugli animali non sono mai stati sottoposti ad
un controllo in termini di sicurezza, affidabilità, rappresentatività o trasferibilità. Gli esperimenti sugli animali vengono ammessi
senza averne analizzato l’utilità. per vari motivi l’esperimento animale è una pessima scienza. la sofferenza alla quale gli animali sono sottoposti durante l’esperimento, ha ampi effetti sul loro comportamento, sul loro sistema immunitario e sul loro equilibrio ormonale. Di conseguenza la rappresentatività dei risultati è pessima. Spesso i cambiamenti comportamentali e i tempi di reazione nell’esperimento animale servono da indicatori per la valutazione dell’effetto positivo o negativo del test e questo può avere conseguenze fatali. considerando quanto sia individuale la reazione di un animale
in circostanze così strazianti, appare evidente
l’ascientificità dell’esperimento sull’animale.

http://www.agstg.ch/downloads/forschung/albatros36i_medizin-der-zukunft_low.pdf

Candy 12.02.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento alla vecchia classe politica:Siete alle vostre ultime cartucce (a salve).Il giocattolo si e' rotto .Prendete i vostri cenci e tornate a casa.Nessuno vi rimpiangera'!!!

Empirio Merighetti 12.02.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera


qualche anno fà avevo dei dubbi sul M5S. Ora più passa il tempo non mi trovo neanche il ricordo dei dubbi che avevo.


Ogni attacco è strumentale, ho smesso di guardare i telegiornali perchè riportano solo frasi di comodo e decontestualizzate del Signor Giuseppe Grillo che sarei onorato averLo come rappresentante politico parlamentare.


Vorrei sapere quali e quanti politici italiani si possono permettere di poter avere e sopratutto dire le verità dette dal Signor Grillo.


Nessuno.

Lauriano Chiola 12.02.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

I PERICOLI DELLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE

Chiunque abbia mai letto il foglietto illustrativo di un farmaco, si sarà accorto di questo genere di frasi: «Non testato su bambini di età inferiore ai 12 anni».
Se non è possibile garantire la trasferibilità degli studi clinici all’interno di una stessa specie, che dire della trasferibilità dall’animale all’uomo?
Le diverse specie si distinguono tra loro in termini di metabolizzazione e di funzioni organiche, tanto che è assolutamente insensato affermare che i risultati degli esperimenti su una specie siano trasferibili ad un’altra specie. Da uno studio condotto dall’autorità sanitaria americana FDa è emerso che il 92% di tutti i farmaci che nella sperimentazione animale risultano promettenti e sicuri, nell’uomo sono inefficaci se non addirittura pericolosi e quindi non vengono neppure ammessi. Del restante 8% dei farmaci immessi sul mercato, la metà deve essere ritirata oppure il foglietto illustrativo deve essere integrato a causa di gravi effetti collaterali.

Candy 12.02.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

e la moglie Parvin , L'iraniana del GRILLO, che si tolga la sua pelliccia morbida e lussosa alle Maldive !

Fabrizio Porro 12.02.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una frase come "La vivisezione è inutile" mi lascia un pò spiazzato, perchè non penso che la questione possa essere liquidata in termini utilitaristici. La domanda da porsi veramente è: la sperimentazione animale è ETICAMENTE accettabile? Per quanto mi riguarda la risposta può essere solamente una: NO.
È giusto sottolineare che molto spesso i risultati ottenuti su animali si rivelano del tutto inapplicabili all'uomo, per cui il sacrificio di tante altre vite si rivela inutile, ma anche se fosse dimostrata una qualche utilità, rimarrebbe comunque l'imperativo morale di trovare altri mezzi non cruenti.
Altrimenti, se dovessimo lasciar passare il principio che il fine giustifica i mezzi, saremmo costretti a ringraziare anche il dott. Mengele per aver portato a dei progressi nella medicina, con i suoi esperimenti sui prigionieri dei lager nazisti.

Franco 12.02.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

La domanda è di quelle semplici e probabilmente è per questo che non arriva nessuna risposta. Ci riprovo:
Ditemi che il bordo in pelo del cappuccio che Grillo ha su a Belluno non è di pelo vero??... La maggior parte di questi giacconi hanno il bordo del cappuccio in pelo di cane!!... Ho visto male vero?!
Distrazione? Leggerezza? ... Faceva un freddo "cane"?
A me della teoria o dei programmi mi importa sega, mi interessa il fare e poi il dire di aver fatto. Voto Grillo perchè rispecchia e rispetta questo principio, ma proprio per questo non gliene farò passare mezza.
Si tolga quel giaccone, grazie.

Albert K., Milano Commentatore certificato 12.02.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

BOIA CHI MOLLA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA...SERRATE LE FILA, SERRIAMO I RANGHI ,PRONTI A ENTRARE!!!!!!

Fabrizio Porro 12.02.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo
“La vivisezione è inutile”31 gennaio 2006,

scriverà:

Ho incontrato a Lugano Hans Ruesch, un novantenne giovanissimo, fondatore del movimento antivivisezionista e autore del libro: “Imperatrice Nuda”. Lo saluto con affetto dal blog.

Gian A 12.02.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

A me non mi quadrano le seguenti del Grillo


Rifiuta il rimborso elettorale


Dimezza gli stipendi a chi sono entrati nei comuni o sindaci del M5S


Dice di togliere i soldi alla politca


Dice che si puo fare politica senza soldi

PERO
Mette il cappello delle elemosine per terra per fare la politica.


Parla di che cosa è la democrazia e Grillo puo mandare a fanculo chi vuole,noi no


Mi puzza un po tanto.

Filomeno Ginghini 12.02.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato deve fare impresa, mettendo a profitto e dando lavoro si risolvono assieme due problemi, quello della disoccupazione e quello della regolamentazione delle imprese, facendo impresa lo stato si renderebbe conto sulla propria pelle cosa non funziona e cosa si.

Gaudenzia Pallitto 12.02.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

certi giornalisti ,cresciuti alla corte del potere...fanno il loro per lo stipendio e per comprare l'ultimo ipad ai loro figli.I tempi cambiano e loro che sono i testimoni non si sono ancora tolti la casacca che tra pochi giorni si sbiadirà!

Leonzio Traino 12.02.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma Monti soffre di amnesia?


Ho letto e sentito che Monti e' contro il redditometro quando e' stato lui ad inventarlo!


Il pifferaio soffre di amnesia in tempo di elezioni?


ecco cio che i giornali dicevano:


"Nel nuovo redditometro versione-Spectre ideato dal governo Monti ci entra di tutto e di più, compreso il possesso di cavalli e il soggiorno all'estero degli studenti, ovvero l'Erasmus[...]


http://tinyurl.com/ideato-dal-governo-Monti
--------------------------------------------------


"il nuovo strumento di controllo fiscale ideato e perfezionato dal Governo Monti [...]


http://tinyurl.com/Governo-Monti
-------------------------------------------------


"Sulle spese presunte misurate dal redditometro inventato dal governo Monti per spiare e tartassare gli italiani [...]


http://tinyurl.com/inventato-dal-governo-Monti
-------------------------------------------------
saluti

Alvaro Ponta 12.02.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

......la vostra discussione è importante,nessuno mai potrà zittire la vera voce della gente,ma nella mia città continua a morire gente di tumore a causa di 30 anni di Italsider e vent'anni di ILVA per una fabbrica nella quale sono più i lavoratori della provincia e delle regioni vicine che non i Tarantini,PER FAVORE concedeteci almeno 1 minuto di VERO SILENZIO.
Lo stipendio mensile di un italsiderino oggi non copre neanche le spese delle cure mediche e del funerale,purtroppo anche in questo continuano a speculare .....che schifo

Immacolato Martorelli 12.02.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Lista partecipanti meeting Bilderberg 2011


Bilderberg Meetings
St. Moritz, Switzerland, 9-12 June 2011


Final List of Participants


Honorary Chairman
BEL Davignon, Etienne Minister of State




DEU Ackermann, Josef Chairman of the Management Board and the Group Executive Committee, Deutsche Bank AG
GBR Agius, Marcus Chairman, Barclays PLC
USA Alexander, Keith B. Commander, USCYBERCOM; Director, National Security Agency
INT Almunia, Joaquín Vice President, European Commission; Commissioner for Competition
USA Altman, Roger C. Chairman, Evercore Partners Inc.
FIN Apunen, Matti Director, Finnish Business and Policy Forum EVA
PRT Balsemão, Francisco Pinto Chairman and CEO, IMPRESA, S.G.P.S.; Former Prime Minister
FRA Baverez, Nicolas Partner, Gibson, Dunn Crutcher LLP
FRA Bazire, Nicolas Managing Director, Groupe Arnault /LVMH
ITA Bernabè, Franco CEO, Telecom Italia SpA
USA Bezos, Jeff Founder and CEO, Amazon.com
SWE Bildt, Carl Minister of Foreign Affairs
SWE Björling, Ewa Minister for Trade
NLD Bolland, Marc J. Chief Executive, Marks and Spencer Group plc
CHE Brabeck-Letmathe, Peter Chairman, Nestlé S.A.
AUT Bronner, Oscar CEO and Publisher, Standard Medien AG
CAN Carney, Mark J. Governor, Bank of Canada
FRA Castries, Henri de Chairman and CEO, AXA
ESP Cebrián, Juan Luis CEO, PRISA
NLD Chavannes, Marc E. Political Columnist, NRC Handelsblad; Professor of Journalism, University of Groningen
TUR Ciliv, Süreyya CEO, Turkcell Iletisim Hizmetleri A.S.
CAN Clark, Edmund President and CEO, TD Bank Financial Group
BEL Coene, Luc Governor, National Bank of Belgium
USA Collins, Timothy C. CEO, Ripplewood Holdings, LLC
ESP Cospedal, María Dolores de Secretary General, Partido Popular
INT Daele, Frans van Chief of Staff to the President of the European Council
GRC David, George A. Chairman, Coca-Cola H.B.C. S.A.
DNK Eldrup, Anders CEO, DONG Energy
ITA Elkann, John Chairman, Fiat S.p.A.

Aciscolo Fulla 12.02.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

leggo tutti i giorni quello che le persone scrivono qui... trovi l'arrabbiato, il deluso, l'esaltato e tanta tanta gente schifata che non sa più come manifestare il suo sdegno, per tutti e per tutto quello che i nostri "politici" (che parolone....) hanno fatto. Oggi abbiamo una alternativa. Credo anche una alternativa MOLTO seria e concreta. Siamo NOI l'alternativa a questo sfacelo. E grazie a Beppe, ce ne siamo forse resi finalmente conto. Esiste ancora tanta gente onesta che non gioca con i destini altrui e pensa che lavorar per gli altri sia un "privilegio doveroso". Io voglio quella gente a governarmi.

Anita Marinaccio 12.02.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

KE MERAVIGLIA LA MIA NAPOLI !


http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/campania/


Ieri BOOOOOOM BOOOOOM BOOOOM


c'è QUALCUNO SORDO SUL COLLE


E VAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Maffeo Frasisti 12.02.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

.....che dire.....dopo una giornata di lavoro ,questa notizia mi riempie il cuore di gioia,sapere che tutti sono in "MOVIMENTO" è stupendo ....GRAZIE A TUTTI


SERRIAMO I RANGHI ,PRONTI A ENTRARE!!!!!!

Idea Lovati 12.02.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

c'e' un tipo che si fa chiamare lenin nicolaj da roma e che rompe i coglioni da diverso tempo su questo blog
credendo che i grillini e gli attivisti di 5 stelle
abbiano portato il cervello all'ammasso come gli operai italiani che hanno per decenni infinocchiato coi discorsi di dx e di sx, quando loro dx e sx erano tutti d'accordo sottobanco, la casta che ci ha portato al fallimento.
Lui crede che noi se lui fa un discorso copiato qua e la' cambiamo idea su grillo sul m*****
sulla democrazia diretta, sui mali del '900 il fascismo e il comunismo
lui crede che le idee abbiano una targa di sx o di dx, ma i valori sono eterni e sono buoni in se' senza essere di dx o di sx
sono semplicemente a favore dell'uomo comune
per farlo vivere meglio
per dare un senso alla ns vita
che e' gia' complicata e difficile
anche senza un lenin che venga sul blog a rompere i coglioni e trollare in continuazione

Adrione Caccia 12.02.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Le bugie hanno sempre le gambe corte,e loro continuano a dimostrare di avere sempre più paura,e credere che la tv sia ancora un mezzo per imprigionare i cittadini."la tv è morta come morti sono loro"

Gertrude Tiberi 12.02.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest

SEMPLICEMENTE FANTASTICO !


--------------------------------------


Mandiamoli a casa.. dai..


devono sparire per sempre.

Ettore Vianello 12.02.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Si, mi ha sorpreso scoprire che il discorso di Cromwell non riguardava il presente. Ma lui organizzò una rivolta, qui con chi si potrebbe realizzarla? Manca il materiale umano.

Stefania Ravenni 12.02.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io di te posso dire di fidarmi perchè mi sembri una persona onesta e sincera, ma Casaleggio visto che occupa un ruolo importante nel m5s perchè non lo si puo sentire? Sarei curioso di sentire le spiegazioni sui suoi video '' il futuro dei Media'' e l'altro ,visto che sono di retorica teosofica e massonica. Possibile che questo debba sempre rimanere un discorso tabù? Fate chiarezza per favore ,grazie.

Aristotele Falce 12.02.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

ZINGARI ABBATTONO A PICCONATE I MURI DI UNA CASA PER RUBARE LE CALDAIE E I TUBI

Per rubare i tubi in rame dell'impianto idraulico degli alloggi popolari alla periferia di Saviano, quattro rumeni non hanno esitato a sventrare a martellate le pareti delle abitazioni facendo razzia di caldaie, scaldabagni elettrici e persino delle inferriate delle ringhiere e delle prese elettriche prima di essere arrestati dai carabinieri.


È la nuova frontiera illegale dell'edilizia abusiva: in tempo di crisi sul mercato nero finisce il rame delle reti ferroviarie e della pubblica illuminazione; l'alluminio delle finestre e dei portoni; la ghisa dei tombini stradali e finanche l'ottone dei portafiori dei cimiteri e la ceramica usata per i pezzi igienici. Un catalogo variegato dell'illecito a prezzi decisamente più contenuti rispetti a quelli del mercato legale.


A compiere questi raid mirati sono bande specializzate che finora hanno colpito dovunque nell'hinterland napoletano.


Ieri mattina, nelle case popolari di via Minichini a Saviano, a due passi da Nola: in manette sono finiti il 38enne Niculae Ion e il 37enne Niculae Nedelcu, oltre ai 20enni Dani Assan e Ionut Ilie, tutti residenti nel campo rom di via Santa Maria del Pozzo a Napoli.


I carabinieri li hanno intercettati mentre caricavano su un furgone il materiale edile trafugato a colpi di mazzuola addirittura dalle pareti delle case.


Una vera e propria spoliazione, che li ha portati in manette con le accuse di danneggiamento e furto aggravato.


http://tiny.cc/hdzkrw

PECCATO CHE DISTRUGGONO LE CASE POPOLARI DEI POVERACCI, NON CERTO LE VILLE PARIOLINI DI RICCARDI, DI BERSANI E DI TUTTI GLI ALTRI COMUNISTI CHE CE LI VOGLIONO IMPORRE COME CITTADINI

E voi buonisti che state per votare Bersani e Vendola, dove abitate: ai Parioli o in un condominio popolare come quello appena distrutto?


LA PROSSIMA CASA AD ESSERE DEVASTATA POTREBBE ESSERE LA VOSTRA?


VOTATE CON INTELLIGENZA!

Piermarco Ferreguti 12.02.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

allucinante

Gaudino Bertanza 12.02.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi ci rinunciano?!? Sicuramente!!!

Marisa Pagliaccio 12.02.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Per tanti anni ho difeso il diritto sacrosanto di ciascuno di manifestare la propria idea. Questa è la democrazia. Non difendo, però il diritto alla furbizia, al colpo di mano, allo scippo delle idee e della buonafede. È questo il caso. Non ci sto e ti incito non solo a proseguire ed aprire il parlamento come una scatola di tonno, ma, se necessario, ad abbatterlo sino alle fondamenta e a spargerci sopra il sale perchè non ci cresca più nulla.

Secondina Anzil 12.02.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Hai perfettamente ragione. La vivisezione è inutile

Carlo Govoni 12.02.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI BLOGGERS


Con il crescere dei consensi verso il M5S, sono aumentate le merde che vengono a depositare scorregge in questo blog.
I commenti di attacco e risposta si sono moltiplicati a dismisura, riducendo notevolmente il livello qualitativo di questo Blog.


Così facendo, stiamo solo facendo il gioco di queste merde. Questo è un paradiso del pensiero, e non uno show della De Filippi.


Seguite il suggerimento di Max Stirner.


Non date da mangiare a queste merde. Ed evitiamo di fare il loro sporco gioco.

Adalgisa Migliore 12.02.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Montis inbalsamato, resuscitato da una tomba egizia da una mummia pietrificata, è stato capace in un anno (Deo Gratias "solo" 365 giorni!!!!) di fare peggio di quello che destra e sinistra hanno fatto in venti anni di MAL governo.....E poi ha avuto il barbaro coraggio di candidarsi con il centro di Casini-Fini (le due statuette incollate allo scranno del parlamento da ormai più di trenta anni) come premier super partes e senza ideologie politiche.....ma che faccia tosta di bronzo che ha!!!

Eutalio Tovani 12.02.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

In italia, ma anche in europa,
i sindacati, questi sindacati hanno fallito
e anche loro devono andare
maledettamente a casa
si sono ritagliati una fetta di potere dentro il sistema,
per fare le assunzioni facili,
per le carriere e gli avanzamenti di grado dentro le aziende pubbliche e nelle banche,
per avvalidare i concorsi truccati, perfino concorsi per entrare in magistratura,
per assumere nelle varie aziende i figli di..., i parenti di..., quasi che il lavoro fosse un bene che si puo' e deve tramandare di padre in figlio,
per fare gli scioperi politici ora contro quello ora contro questo,
per creare di fatto il dipendente di serie a sotto la pubblica amministrazione,
e tutti gli altri ora a rischio di licenziamento nelle altre aziende private, con la riforma dell'art. 18,
per difendere solo le grosse aziende che avevano un tasso di sindacalizzazione maggiore, piu' tessere sindacali, si sono trovati spesso dalla parte del padrone, ieri della fiat oggi dell'ilva.
Hanno smantellato il polo chimico, poi quello tessile, ora le acciaierie e domani le automobili
cosa faranno i 3 milioni di disoccupati italiani
domani?
disoccupati a cui si aggiungeranno altri milioni di disoccupati dal settore delle pmi che questa politica sta sfasciando?
e poi altri milioni di disoccupati dalla pubblica amministrazione, perche' questo sistema non e' piu' sostenibile alla luce del fallimento del sistema italia?
delle pmi che non ce la fanno piu' e costituiscono il 90% del settore imprese in italia?
e delle grandi che come la fiat vanno via dopo aver avuto miliardi su miliardi da questo sistema politico?
non c'e' strategia, non c'e' indirizzo, non c'e' una visione che consenta un futuro ai nostri figli e un presente a noi.
E l'italia sarebbe una repubblica fondata sul lavoro?
di chi? il lavoro sporco di monti votato da loro a danno di tutti noi? il lavoro di rubare agli italiani? veri furti ai danni dei cittadini per fargli stare, loro, nella bambagia anche quando si va a fondo?

Capitolina Sellaro 12.02.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo intervento. Occorre precisare che delle operazioni complesse come quella sul derivato con Nomura si nasconde in cassaforte solo il contratto cartaceo, mentre tutto il resto deve essere contabilizzato sia a livello di back-office, sia a livello strettamente contabile. In soldoni, non sono certo stati solo i quattro al vertice che hanno combinato il pasticcio. C'è stata una vasta operazione di copertura, prima interna (tutti i diretti interessati dei vari uffici preposti alle registrazioni, nonchè l'audit), e poi esterna (leggasi società di revisione, sindaci e, soprattutto, Vigilanza). Che adesso tutti facciano finta di niente dicendo o che sono stati solo i quattro che avevano partecipato alla telefonata con Nomura, oppure che sono stati ingannati, è pura fantasia e suona come insulto per chi ha un minimo di conoscenza dei meccanismi di funzionamento di una banca. La realtà è che tanti, se non tutti, sapevano, e chi doveva compiere il proprio dovere non l'ha fatto perchè ha preferito voltarsi dall'altra parte. Come ho già scritto su questo blog, tutti i sistemi di controllo delle banche dovrebbero essere profondamente rivisti, perchè, di controllo vero e proprio, non hanno proprio niente. E il nuovo management di BMPS non cambierà di una virgola lo status quo. Profumo, oltre ad essere indagato, sa benissimo come si spuntano le armi ai controllori, visto quello che ha combinato in Unicredit. Saluti

Eufemio Boggioni 12.02.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Bellino Marchesani 12.02.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

:( non credo di riuscire a venire, qui scrive una donna assai dispiaciuta (Con grande dispiacere del povero Silvio "de Arcore").

Fabrizio Porro 12.02.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

beppe, purtroppo sul fisco sei veramente deludente.


scopri oggi l'agenzia delle entrate?


ricavometro, redditometro, spesometro, minimum tax, parametri, studi di settore, societa' di comodo.... mai sentito niente di questa roba?


l'ultima novita' del cazzotest è solo fumo negli occhi: per fare dei controlli a chi dichiara 10000 euro e poi gira in elicottero devono scassare le balle a tutti gli italiani?


mavvaffanculo.

Rosalia Canzonieri 12.02.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Starei più attento all' equivocità delle campagne elettorali.


Se gli iloti si accorgono di questo post,
costringeranno gli spartani ad adoperarsi contro di loro.
Agli uni la competenza dei servi,agli altri quelle dell'organizzazione e della pugna.


Gli iloti non rappresentano la loro condizione(basta loro uno sfogo strumentalizzabile),non hanno nè la competenza per farlo,
nè gli strumenti per contrattare le condizioni;
si consolano biasimando chi sta peggio.


Alcuni non si lasciano soggiogare dalle rappresentazioni,e non millantano competenze,
ma discutono sui rischi di eventuali 'incarichi'.


saluti

Desdemona Amorusi 12.02.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo si chiama parlare!!!


e che diamine!!!


Finalmente!!! Dopo anni che scrivo che hanno svenduto l'Italia agli stranieri, che la produzione industriale è stata trasferita all'estero, che il costo del lavoro è di una enormità inconcepibile!!! Che la contribuzione è una truffa (in particolare per altri motivi) e che per tale ragione le aziende si trasferiscono all'estero per produrre ciò che l'Italia ha creato!!!
A questo aggiungasi che:
- adesso gli stranieri comprano le nostre aziende sull'orlo del baratro;
- l'ultimo esempio tristissimo della politica economica è la Richard Ginori, in liquidazione, che chiuderà salvo miracoli o qualche socio disposto a investire denaro; invece di regalare milardi al MPS, bastava darli a questa azienda, con ritorni decisamente più tangibili;
- arrivano dall'estero e acquistano in contante le attività commerciali indisturbati: a noi il redditest perchè dobbiamo giustificare gli strappi di rotoloni igienici (e se ne strappiamo tanti significa che ....ne facciamo tanta e che quindi mangiamo tanto... forse ancora troppo per qualcuno), mentre gli stranieri pagano centinaia di migliai di euro le aziende, in contanti, senza che nessuno chieda la provenienza; mi sento discriminato da tale comportamento razzista (un italiano straniero in Italia!!! che rovina!!)
- per anni chi deve per legge costituzionale tutelare e favorire il lavoro, anche autonomo, ha permesso che marchi prestigiosi fossero copiati e venduti a prezzi ridicoli, rovinando il marchio originale;
- delocalizzare la produzione ha significato dare agli stranieri il know how, che ovviamente hanno utilizzato per produrre i nostri stessi prodotti;

Ma vi chiederemo conto! Arriverà anche quel momento.

Lisandro Govone 12.02.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

In una sala di Civita Castellana (Viterbo) non ci sembra molto che l'ideologia fascista e squadrista sia stata superata, lo abbiamo visto bene con la vile aggressione cameratesca a Sandro Ruotolo, operata da militanti di Casa Pound (verso i quali Beppe Grillo tende la mano laddove il Ruotolo la ritira) che hanno avuto la "fortuna" (anzi, la sfortuna) di ricevere un’educazione adeguata e che si sono sentiti in dovere di "riprendere" il povero Ruotolo, che alla tenera età di 58 anni non ha ancora imparato a relazionarsi con i suoi avversari politici". Eppure il reato di apologia di fascismo esiste ancora in Italia, vero ???

Fabrizio Porro 12.02.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

:( non credo di riuscire a venire

Zama Murro 12.02.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Però, dieci, ventimila euro sono cifre a quattro zeri.

Costante Volpini 12.02.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

La sperimentazione farmacologica e medica su modelli animali è inutile, fuorviante, cattiva scienza.

Tradotto, per i nazifascisti che tanto per non smentirsi, sono usi solo a far tacere chi la pensa diversamente sabotando il blog, tra l'latro, il M5* è contrario all'uso di animali per la ricerca.
Sotto tutte le forme.

Gian A 12.02.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

LE VECCHIE VOLPI COLPISCONO ANCORA IO MI RIVOLGO PERSONALMENTE A BEPPE GRILLO:GUARDA QUESTO CHE E SUCCESSO!CIOE' COPIARE I SIMBOLI ESISTE DA SEMPRE CHI PRIMA!DEPOSITA IL SIMBOLO QUELLO VIENE SCELTO PER CONCORRERE ALLE ELEZIONI SE TUTTO E'STATO REGOLARE CIOE' LE FIRME E LA PRESENTAZIONE DEL SIMBOLO CE POCA SPERANZA IN QUANTO NON E UN COPIA INCOLLA PERFETTO! MA SI DIFFERENZIA DALLA MANCANZA DELL'INDIRIZZO DEL TUO' SITO! WEB! E' QUINDI E' VALIDO E I TUOI CITTADINI QUELLI CHE TI SOSTENGONO GIUSTAMENTE PENMSERANNO CHE QUEL SIMBOLO SIA IL SIMBOLO UFFICIALE DEL M5S PURTROPPO E' COSI! MA LA SPERANZA E L'ULTIMA A MORIRE IN BOCCA AL LUPO! Beppe Grillo la voce dei cittadini i veri Sovrani D'italia.

Samanta Ancarani 12.02.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

ohhhh beppe ma sei fuori???

Fabrizio Porro 12.02.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Che strano vedere qui una donna che orgogliosa e decisa se ne va "fuori dai coglioni!!!" quando solitamente le donne amano stare aggrappate alle 2 palle e nn solo...

Fabrizio Porro 12.02.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FAVIA: VENDOLA si vende per una poltrona facile.
da che pulpito da che pulpito!

Bruto Morabito 12.02.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Vote
only
The
Best
Vote
M5S

Maura Gobbi 12.02.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Coem godo! Immagino la faccia dei figli di puttana di troll che infestano questo blog vedete la diretta la piazza è gremitissima!!!


hhahahhahahhahahaahheheheheehehhhiihiiihhihihhhohohohohheheh

Asella Colombini 12.02.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe seguirti sulla Cosa oramai quotidianamente e vedere quelle piazze piene, mi riempe il cuore di gioia e di speranza, io che non riesco a perdonare nessuno dei difetti italioti, che sono riuscito a sopportare solo grazie all'incredibile umanità che spesso si celava sotto una montagna di merda. Umanità che con lo psicopedonano è stata quasi cancellata del tutto, trasformandosi in migliaia di associazioni di volontariato in cui il la vera motivazione che li riunisce é prima di tutto riempire quel vuoto di solitudine a cui siamo stati ridotti in questo essere stati SCIENTIFICAMENTE gli uni contro gli altri, nord-sud, neri bianchi arabi, cattolici e mussulmano, etero e gay, lavoratori "protetti" e non protetti, destra sinistra centro, dove la sinistra non solo ha rinnegato se stessa e la sua funzione di protrettrice dei più deboli, ma ha fatto peggio della destra del nano ologramma. E in questo senso trovo bellissima la frase alla Obama "Yes we can", "NESSUNO DEVE ESSERE LASCIATO INDIETRO". Vedere quelle piazze stracolme, accende la voglia di uscire di casa di cercare di "ritrovarsi"in uno scopo comune, basta segaioli verdi, basta pedonani, basta compagni magna magna, oltre con "FATTI NON PUGNETTE". Al riguardo ascoltando Santoro, che parla di "crescita" ancora ieri, si capisce che del M5S non ci ha capito una beata sega, e il fatto che inviti sempre quel dislessico analfabeta di tremorti, che dall'alto dei miliardi su cui ora é seduto grazie alla "popolarità" del suo studio, darci ANCORA LEZIONI DI ECONOMIA, beh é stomachevole senza respiro senza obbiettivo, nemmeno ha tentato di metterlo a confronto con UN VERO ECONOMISTA INTERNAZIONALE, dandoci una trasmissione insipida, una delle peggiori, se penso ai soldi che gli ho mandato, mi vergogno della mia ingenuità.
Grazie questi giorni fino alle elezioni saranno una maniera per ricostruire una fiducia nei pecoroni italioti che stanno aprendo gli occhi e non certo grazie a Santoro pound, che pena che tristezza.

Giadero Rivoira 12.02.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

CARO TG1, ho una domanda per voi:


Mi spiegate perchè avete concesso nel vostro "notiziario"


10!!!! secondi a BEPPE GRILLO ***** dato al 20%> AI SONDAGGI VERI


90!!!!! secondi alla Lega - 5% ai sondaggi e per non parlare dello scandalo di oltre 100 000 000 dello scandalo delle quote latte...e tutto il resto?? Avete dato un premio? Per la truffa??? oppure cos altro?


I 10 secondi di Grillo inseriti per ultimo nella carrella per i partiti, ma non solo, i 10 secondi mostrano un pazzo che strilla, immagini rafforzate dai commenti: "definisce gli economisti della bocconi ritardati immorali" - "mandare a casa "attuale classe politica"..


E SOLO UNA QUESTIONE DI TEMPO!!!

Uranio Modonutti 12.02.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

I RISPARMI DEL PROF. MONTI.
Andrea Riccardi
Ministro della Cooperazione e Integrazione
Candidato nella lista Monti: quando si sposta
3 uomini del servizio di sicurezza arrivano sempre prima di lui
per controllare che non ci siano minacce per la sua persona;
Si muovono con il ministro Riccardi: il suo Capo del Cerimoniale, il Portavoce del Ministro e l'assistente personale del Ministro che controlla che nei convegni dove lui partecipa ci sia la targhetta con il suo nome sul tavolo dei relatori; presso la sede ministeriale c'è' poi lo staff del ministro con il Capo della Segreteria e varie segretarie. C'e' poi il suo autista con l'immancabile auto blu e la guardia del corpo personale.
Avete capito bene, non stiamo parlando del Principe di Galles,
ma di un piccolo ministro della Repubblica Italiana che ha lo stesso peso specifico di un peto nello spazio.
Immaginatevi tutto questo moltiplicato per tutti i ministri, i presidenti delle regioni,delle provincie e poi giù a cascata, per non parlare del Presidente della Repubblica,dei Presidenti di Camera e Senato e vari Presidenti.
Poi Monti ci viene a parlare di sacrifici, ma che vada affanculo lui con tutti i suoi ministri.

Fausta Giordan 12.02.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

TORNO A RIBADIRE QUESTO PROBLEMA CHE NON È DA POCO, ANCHE PERCHÈ CE LO CHIEDONO PER STRADA COME INTENDIAMO RISOLVERE QUESTO PROBLEMA E UNA RISPOSTA COMUNE NON SAREBBE UN ERRORE:


Vorrei sollevare un problema che ancora viene discusso sul nostro portale:
Dopo 4 anni di crisi molti piccoli imprenditori, commercianti e operai si ritrovano segnalati nella centrale rischi come cattivi pagatori.
Queste persone, che prima della crisi magari pagavano tutto regolarmente, ora non hanno accesso al credito quindi, anche creando un fondo di micro credito gestito dallo stato, non si avrebbe accesso al credito perchè risultanti nella centrale rischi.
Visto che il nostro slogan è "nessuno resta indietro", come pensiamo di risolvere questo problema?
Tengo a precisare che oggi si finisce nella centrale rischi anche se non si è pagato la telecom o addirittura sky.
Che facciamo con queste persone? Le sopprimiamo?
Credo che un forum di discussione su questo argomento vada trattato e immediatamente perchè chi oggi si suicida è proprio questa fascia di persone. Dobbiamo fare qualcosa per aiutarli ovviamente se non sono dei truffatori.

Solange Prudente 12.02.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

A questi si aggiungono gli oltre 24 mila consiglieri di amministrazione delle società pubbliche; 44 mila persone negli organi di controllo; 38 mila persone di supporto degli uffici politici (gabinetti, segreterie ecc.); 390 mila persone di apparato politico; 456 mila consulenti.


QUANTO COSTANO GLI ORGANI DELLO STATO CENTRALE


Tra Presidenza della Repubblica, Camera dei Deputati, Senato della Repubblica e Corte Costituzionale, Presidenza del Consiglio, Indirizzo politico dei Ministeri, secondo il Bilancio preventivo dello Stato per il 2012, si spenderà oltre 3,1 miliardi di euro. Si tratta di 101 euro medi per contribuente anche se rispetto all'anno scorso i costi sono diminuiti del 2,8%.


I tagli restano comunque cifre irrisorie se si pensa che ci sono tre milioni di lavoratori precari tra i cittadini comuni che, proprio grazie a questo stato di cose, non riescono nemmeno a ottenere l'assegno di mantenimento per i propri figli e in qualche caso le ferie pagate.


E gli enti locali? Per gli organi di Regioni, Province e Comuni (funzionamento Giunte e Consigli) i costi ammontano a 3,3 miliardi di euro (108 euro medi per contribuente), nel 2012 il solo costo stimato per il funzionamento dei Consigli e Giunte Regionali è di circa 1,1miliardi di euro, in diminuzione dell' 1,6% rispetto al 2011.


Per le Province il costo per il funzionamento dei rispettivi Consigli e Giunte il costo è stato di circa 434 milioni di euro (meno 1,1% rispetto all?anno precedente). Per i Comuni, comprese le Comunità Montane e le Unioni dei Comuni, nel 2011 (vale lo stesso discorso delle Province) il costo per il funzionamento delle Giunte e Consigli è stato di oltre 1,7 miliardi di euro (in aumento dello 0,7%).


continua...

Medoro Risi 12.02.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori