Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - I venti anni peggiori della nostra vita - Beppe Lopez

New Twitter Gallery

I venti anni peggiori della nostra vita
(07:00)
lopez_beppe.jpg

pp_youtube.png

>>> Oggi 5 febbraio sono a Carbonia, piazza Marmilla, ore 16 e a Cagliari, piazza dei Centomila, ore 21. Domani 6 febbraio sarò a Padova, Piazza delle erbe, ore 17 e a Venezia, ore 21. Seguite le dirette su La Cosa! >>>


Il Passaparola di Beppe Lopez, giornalista e scrittore, autore di "Antologia del ventennio (1992-2012)"

Un saluto a tutti gli amici del Blog di Beppe Grillo, mi chiamo Beppe Lopez. C’è una caratteristica di questo ventennio, che forse è il peggiore di tutta la nostra storia repubblicana. C’è stato un intreccio, una marmellata tra televisione, politica, cultura, informazione, giornali.
In una qualche maniera tutti hanno rappresentato e recitato qualche cosa. Purtroppo in questi venti anni il livello della dignità istituzionale, della consapevolezza di svolgere certi ruoli, in sostanza il livello di quello che, una volta, si sarebbe definita la classe dirigente di questo Paese, mai era trascesa a livelli così bassi. Abbiamo avuto una serie di volgarità, di megalomanie, di smancerie, da mettere insieme veramente un teatrino, che però documenta tristemente un’epoca reale attraversata dal nostro Paese.
È già successo in altri tempi che ci fossero intellettuali superbi, questo è sempre avvenuto, però ci sono cose che in questi venti anni non si erano mai viste.
Prendiamo Giuliano Ferrara, che a un certo punto ha fatto un lungo pezzo sul suo giornale in cui ha spiegato come e perché ha fatto l’agente dalla Cia, non è successo niente! Ferrara, è molto significativo di questa epoca, ha detto un’altra cosa, registrata nel mio libro. Ha scritto: io ho attaccato i nemici prima di Craxi e poi di Berlusconi non perché sono i peggiori, ma perché detesto i migliori! E quindi l’impudenza, peraltro nel caso di Ferrara, giustificata a livello culturale.
E’ passato in silenzio che Bertolaso, il vecchio responsabile della Protezione civile e poi coinvolto, costretto a dimettersi, coinvolto dagli scandali, a un certo punto dopo che in Italia ha fatto una nevicata terrificante ha scritto sul Corriere della Sera: “Grazie neve, grazie neve per averci ricordato l’utilità della Protezione civile.
Ma ci sono personaggi anche probabilmente più di colore di Ferrara … c’è stato Vladimir Luxuria, una trans gender fatta deputata dalla Rifondazione Comunista, e per essa dal suo segretario Bertinotti, che intervistata da un giornalista del Corriere della Sera sui suoi trascorsi dice a un certo punto quasi indignata: Ma le sembra proprio sconveniente che una comunista possa prostituirsi?! Ci sono delle cose in questo libro straordinarie, ci sono degli atti di adulazione che sono dei campioni universali di grandissima cortigianeria.
Stiamo parlando di quella definita Seconda Repubblica, per la verità si è definita tale quasi per nascondere i danni fatti da quelli che hanno chiamato questa Seconda Repubblica, nella Prima Repubblica sono gli stessi che si sono arricchiti. A iniziare appunto da Berlusconi, che nella Prima Repubblica ha accumulato il potere economico e mediatico. Per altri invece la Seconda Repubblica non sarebbe nata nel 92-94 con la discesa in campo del cavaliere, ma una quindicina di anni prima, tra il 79 e l’84, quando Berlusconi ha dato vita alla tv commerciale in Italia, regalando agli italiani i sogni nel cassetto di Buongiorno, Drive In, la trasmissione scollacciata e naturalmente i puffi.
Ritengo che se di Seconda Repubblica bisogna parlare bisogna riferirsi non alla fine del craxismo, negli anni della nascita della tv commerciale, ma agli inizi e albori del craxismo, cioè quando a fine anni 70 fu interrotto in Italia il processo di democratizzazione e modernizzazione, il culmine di questo evento fu l’assassinio di Aldo Moro, soprattutto perché per la prima volta la storia di questo paese veniva trasformata radicalmente, interrotta dall’esterno, dagli interessi delle due superpotenze affinché nulla cambiasse in Italia.
In sostanza questi sono stati i venti anni peggiori della storia repubblicana, i venti anni peggiori della nostra classe politica, istituzioni e vita pubblica.
E’ dalla fine degli anni 70 che si logora il tessuto che aveva tenuto insieme la società italiana. Venti anni, i peggiori della nostra vita, non solo istituzionale, ma anche economica, hanno coinciso con un altro fenomeno, che invece apre una prospettiva positiva, cioè la nascita e lo sviluppo della rete.
Tutto ciò che è avvenuto grazie a internet, ai blog, ai siti, ai social network, è avvenuto in contrasto, in opposizione alla politica ufficiale, alla cultura ufficiale, in modo ovviamente non ancora organico e incisivo, però già nascono nuovi protagonismi, nuove forme di aggregazione, addirittura nuovi protagonisti politici, come sappiamo, nuovi meccanismi di formazione dell’opinione pubblica. Per il resto basti pensare a chi ci ospita, si pensi al successo di un giornale come il Fatto Quotidiano e una serie di altre iniziative editoriali, anzi di un grande mercato editoriale librario e in digitale che è cresciuto contro e in opposizione al sistema dei partiti e della politica ufficiale, ora tutto questo ci consente di poter dire che si possa fare punto e a capo. Ora anche questo libro “Antologia del ventennio” ci aiuta a fare punto e a capo, perché ci sono alcune cose che non vanno dimenticate.
Non va dimenticato ciò che è documentato qui, tutte le sconcezze, le volgarità, le prevaricazioni di quella che si chiama classe dirigente.
E’ documentato per esempio quello che ha consentito a Berlusconi di passare per capo di una Italia berlusconizzata, Questo Paese è apparso quello che non è, grazie a queste mistificazioni e alla mancanza di una proposta politica alternativa, in questo libro ovviamente anche ripreso la dichiarazione di Violante, in pieno Parlamento, in cui ricordava che il PD aveva consentito a Berlusconi di essere eletto pure essendoci una legge che proibiva ai detentori di concessioni pubbliche di essere eletti in Parlamento e di aver consentito a Berlusconi di arricchirsi proprio negli anni del governo di centrosinistra.
Concludo invitando tutti gli amici a fare il passaparola.

Potrebbero interessarti questi post:

Il pozzo senza fondo dei giornali
Faccioni pigliatutto
Il giornalista che smentiva sé stesso



4 Feb 2013, 15:00 | Scrivi | Commenti (447) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Avete bisogno di un prestito urgente. Se vi viene negato un prestito dalla propria banca o un istituto finanziario? Avete bisogno di un prestito per pagare le bollette o comprare una casa?

Diamo prestito a tasso di interesse del 2%, offriamo prestito

3000USD a 1.000.000. OoUSD. Se interessati, vi preghiamo di contattarci.

contattarci via email: successloanfinance.loan @ gmail.com

Dateci le seguenti informazioni

Nome completo:

Telefono personale:

paese:

per esempio:

Sesso:

Età:

Stato civile:

Importo del mutuo necessario:

Durata di prestito:

Occupazione:

Scopo del prestito:

Lisa Benson

Successo Prestito Prestiti

successloanfinance.loan @ gmail.com

Prendere in prestito è buona

Torna paga è migliore

Per utilizzare correttamente la migliore

Il nostro obiettivo è il vostro successo

Contattateci oggi stesso!

lisa benson 11.02.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

E' dalle 9,30 che non scrive più nessuno !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 09.02.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO SE PUOI AIUTAMI O TROVA QUALCUNO CHE MI AIUTI A NON FALLIRE DOPO 30 ANNI DI LAVORO ONESTO
E 15 DI VITA DELLA MIA IMPRESA.

LA MIA PICCOLA IMPRESA NATA NEL 1997 STA FALLENDO PER COLPA DI BANCHE, EQUITALIA, ABUSIVISIMO TOLLERATO DALLA PROVINCIA E CONCORRENZE SLEALI.
Non è la crisi economica (anche se si è fatta sentire molto) ma sono state ben altre le cose che stanno distruggendo la mia attività dopo 15 anni di lavoro onesto e dichiarando sempre tutto al fisco. Ma bensì interessi delle banche che hanno ipotecato la mia casa e che sono arrivati fino al 14% (quando hanno pagato il danaro alla BCE l'1%)
ad Equitalia che mi ha chiesto 107.000 euro di tasse salvo poi ridurle a 49.000 euro e perfino alla Pubblica Amministrazione che ha tollerato nonostante le mie denunce una attività abusiva diretta concorrente che mi ha sottratto clientela.
Fatturavo 2 milioni di euro nel 2006 e ora sono a 700.000 e rischio di chiudere nonostante io abbia comunque lavorato sempre onestamente. Mi basterebbero 100.000 euro per salvare la mia azienda anche cedendo il 49% della stessa.
Chi volesse aiutarmi (imprenditore onesto e ce ne sono tanti) anche con cessione di quote o un prestito garantito da ipoteca mi scriva e avrà salvato una impresa e 30 anni di vita di lavoro onesto.Altrimenti la mia vita sarà finita e perderò anche la casa. E non per mia incapacità
nel fare il mio lavoro, ma per la disonestà di tanti e l'ignavia della PA e anche della Procura che nonostante 2 esposti non ha fatto nulla ancora contro chi ha infranto le leggi.
UN ULTIMO APPELLO A BEPPE: VAI IN TV GLI ULTIMI GIORNI CON 1 CARTELLO ENORME DEI 20 PUNTI DEL TUO PROGRAMMA E VEDRAI CHE VINCERAI E POTREMO FINALMENTE MANDARE A CASA LA CASTA E FARCI RESTITUIRE QUANTO INDEGNAMENTE HANNO RUBATO AI CITTADINI. HAI GUADAGNATO TANTO SENZA ANDARE IN TV. SE CI ANDRAI POTRAI ANCHE VINCERE PERCHE'LA TV E' POTENTE E LA CRESCITA DI BERLUSCONI DA QUANDO E' ANDATO IN TV LO DIMOSTRA

maurizio pelucchi 09.02.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni volta che cerco la lista per i candidati alle votazioni, sul motore di ricerca.
Mi danno gia per vinti ad una scelta lato sx o lato dx.
Non esiste il partito che, che interessa per mè, eliminazione dei finanziamenti politici, da fondi pubblici.

d'ERRICO G., San Severo Commentatore certificato 08.02.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento

1

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao zio beppe,perche' non porti avanti la proposta di realizzare finalmente la legge per la difesa personale a casa?
2)e' necessario riordinare l'equilibrio economico incominciando a smontare le catene commerciali e, far rifiorire il commercio e l'artigianato al minuto .
3)assolutamente necessario ristabilire il potere d'aquisto,incominciando a satabilire quali sono i prezzi piu' alti che si possono praticare sull'agroalimentare casa ecc...

peppuzzo polizzi, velletri-roma Commentatore certificato 08.02.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Intanto un saluto e un ringraziamento per tutto ciò che state facendo. Bravemente, tutti parlano di lavoro per i giovani, ottimo, ma se questi giovani hanno uno o entrambi i genitori disoccupati? Ho quasi 50 anni, disoccupato da quasi un anno (avevo un'attività commerciale) con un figlio di 12 anni. Che futuro posso promettergli? Facciamo fatica a mangiare, da mesi non si va in pizzeria,il cinema è un sogno,così come una domenica fuori casa.A volte ci chiede di andare a trovare amici a pochi km da casa, ma non si può perchè o si mette benzina o si mangia. Mi sento male, un fallito, inutile. Pensate anche a noi disoccupati 50enni che abbiamo ancora molto da dare, non siamo vecchi e abbiamo esperienza da mettere a disposizione.
Roberto

Roberto Girella 07.02.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Io in italia ci sono arrivato ancora giovane nel 94 pur frequentandolo gia' precendentemente.ho poi di nuovo vissuto per brevi periodi all'estero e sono sempre rimasto in contatto con persone di altri paesi.purtroppo ho visto cambiare l'italia e gli italiani in peggio.l'influenza del nano con i suoi governi,le sue televisioni e i suoi giornali sulla massa penso che sia stato superiore addiritura al ventennio fascismo.tanti italiani sono diventati come lui.tutto e'diventato lecito in nome del profitto.manca rispetto,manca cultura,manca umilta',manca solidarieta'.spero.che soprattutto da chi frequenta questo blog possa nascere un nuovo italiano perche' per cambiare l'italia devono assolutamente prima cambiare gli italiani.

giorgio calligaris 06.02.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA PER CHI NON SE N'E'ACCORTO LA PARABOLA E' INIZIATA DOPO IL 1975, QUANDO I POLITICI DECISERO CHE L'ITALIA, ALLORA TERZA POTENZA INDUSTRIALE DEL MONDO, "MERITAVA" DI AVERE UN "GOVERNO MODERNO".
GIA' ALLORA SI VEDEVANO GLI EFFETTI SULL'IRI (DOPO L'UCCISIONE DI MATTEI)MA COMINCIARONO A SOSTITUIRE L'IGE CON L'IVA LE CARTELLE ESATTORIALI CON L'IRPEF CENTRALIZZANDO TUTTO, POI HANNO CONTINUATO SVUOTANDO LE CASSE DEGLI ENTI PREVIDENZIALI (CHE FINO A QUEL MOMENTO ERANO ENTI AUTONOMI) E POI HANNO CONTINUATO CON INDUSTRIE ( GRAZIE A GIOVANNI AGNELLI E COMPAGNI DI MERENDE) BANCHE ( GRAZIE A CUCCIA E COMPAGNI DI MERENDE)FONDAZIONI, ENTI LOCALI CONSOCIATE SOCIETA' E AZIENDE COLLEGATE E VIA DI QUESTO PASSO COME UNA PIOVRA TENTACOLARE CHE TUTTO PRENDE E TUTTO INGOIA. POI HANNO PROSEGUITO AUMENTANDO CONTINUAMENTE LE TASSE ( L'IVA QUANDO ERA USCITA ERA AL 3% E AL 6%!!!).
ORA DOPO QUASI QUARANTA ANNI DI GOVERNI "MODERNI" L'ITALIA DA TERZO PAESE INDUSTRIALE AL MONDO è DIVENTATO UN PAESE DEL TERZO MONDO!!!!
TUTTO QUI, QUINDI NON SONO SOLO GLI ULTIMI 20 ANNI !!!!
SALUTI
ALDO

Aldo Moro 06.02.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe, per una volta, attribuire la responsabilità della situazione che stiamo vivendo non solo ai soliti politici (che comunque ce l'hanno !): ormai è come sfondare una porta aperta. Vorrei segnalare un protagonista ALTRETTANTO COLPEVOLE ma forse più vigliacco di questi ultimi 20 anni: GLI ITALIANI.
Quando andavo all'estero mi chiedevano tutti, compresi i benzinai e i contadini dell'Irlanda, come facevamo ad aver eletto il proprietario di 3 televisioni e di giornali! E' possibile che l'acquisto di Balotelli possa spostare dall'1 al 2% dei voti? Ma come siamo ridotti? Ci interessa più la squadra del cuore che il futuro dei nostri figli? Mi piacerebbe poter urlare in tutte le piazze d'Italia un bel VERGOGNATEVI a tutti gli italiani: ma come facciamo a credere a tutte le panzane che ci raccontano in campagna elettorale, in special modo il nanetto? Ma la storia del dopo-guerra e degli ultimi 40 anni non la conosce proprio nessuno? Nessuno si ricorda di quello di cui si sono occupati i vari governi del nano? Di non farlo finire in galera insieme ai suoi "amici" e di mettere altri disonesti (o "simpatiche ragazzine") a farsi pagare lo stipendio da noi! E smettiamola di votare il più volgare bugiardo della storia repubblicana italiana: votiamo pure per chiunque crediamo veramente che ci rappresenti (gli ideali e i principi esistono ancora.. cerchiamo di farli tornare a galla) ma urliamo a tutti quelli che sostengono il nano bugiardo che sono LORO la principale causa della situazione attuale. Se non voti per quei farabutti, loro non possono governare: è facile no?
A me non fa troppa paura essere governato dal nano, ma sapere di avere come concittadini oltre il 20% di persone che gli credono... MI DEVASTA!! Lo voglio urlare ancora: MA COME DIAVOLO FATE A CREDERGLI?
Quando l'Italia aveva bisogno di "non sprofondare" si è fatto da parte (si è nascosto) per lasciare ad altri le manovre "impopolari", così da rinfacciargliele in campagna elettorale: E' PURE UN VIGLIACCO!

Massimiliano M. Commentatore certificato 06.02.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A leggere il passaparola sembra che questo libro sia un "must" da avere assolutamente nella libreria.

Andrea Inandri, Roma Commentatore certificato 05.02.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento

A tutti gli amici di Peppe Grillo, sentendo in tv quel pifferaio di B. e il piffero alf.mi sono convinto che ci vuole un cambiamento radicale,in Italia dobbiamo mandare a casa tutti quei maffiosi che siedono in parlamento, e al senato,per poi ridurre la spesa publica cominciando delle spese militari che ci costano ventimiliardi di euro al'anno,non ci serve un esrcito cosi' corposo ma un piccolo esercito molto efficiente, poi avere dei risevisti come in america e in israele. In costarica da sessanta anni che anno abolito l'esrcito, i soldi li spendono per l'istruzione,e per la sanità, per le infrastrutture, in poche parole per il benessere del popolo.
ridurre i parlamenteri e i senatori, gli sprechi che avvengono nelle infrastruture,inziate e mai finite.
Ai nuovi parlamentari bisogna fargli la radiografia di quello che possiedono prima di mandarli a sedere sulle poltrone del parlamento e senato; un cotrollo assiduo sulle banche, in modo che non facciano macheggi con i conti,e che non ammollino titoli spazzatura. Ai menager non piu di un incarico, mentre ora ne anno due o tre.cari amici se non si risolvono questi problemi non usciremo mai dalla crisi che belrusco e monti ci anno caciato.I soldi che si risparmierebbero sevono per creare nuovi posti di lavoro (come in costrica) chi vi dice queste cose e un pensionato che a lavorato trentasette anni nelle telecomunicazioni,e che mi sono visto ridurrere la mia pensione di duemilacinquecentoeuro all'anno con il radoppio irpef add.reginale e comunale.quei banditi come fiorito bisogna farli sparire dalla faccia della terra.
Apresto

Franco Santucci 05.02.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

ma vuoi mettere il nostro napolitaaaaano con la Kirchner? Non c'è proprio paragone

Ermanno Lucca, Vicenza(VI) Commentatore certificato 05.02.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero dice che la situazione dei 19 lavoratori riammessi in FIAT da una decisione della corte che "non e' dignitosa..." visto che a questi lavoratori gli e' stato negato di lavorare anche se percepiscono uno stipendio per fare niente!


Lei la Fornero ha sulla coscienza 390 MILA persone senza pensione e senza lavoro che per il fisco non esistono! Questo e' diretto a Monti che si scorda di 390 mila esodati che stanno vivendo senza pensione!

Cosa sarebbe l'aggettivo giusto da usare per questi 390 mila esodati?

Questa e' un'intimidazione ai lavoratori che appartengono ad un sindacato!


Voglio ricordare alla FIAT che per circa 40 anni hanno ricevuto finanziamenti dal popolo italiano per non farla fallire ed ecco perche oggi si possono permettere di acquisire 54% della Chrysler! Ma e' una falsa acquisizione perche si sono quotati in borsa percio da un momento all'atro a seconda dei mercati finanziari si ritroveranno senza soldi per investimenti in italia perche i mercati pensano a comprare i titoli a poco per poi rivenderli a molto e se ne fregano della Fiat!

Siccome di gente con i soldi non ce ne' piu allora Marchion punta su chi ha qualche soldo vantandosi che lascera' l'operazione in italia ma non dice che solo l'italia puo fare le Maserati con la tecnologia locale altrimenti dovrebbe investire miliardi per attrezzare una nuova linea di produzione all'estero, insomma non gli conviene!


Beppe Grillo non è un leader politico, è un semplice cittadino che si è messo a disposizione del M5S a suo rischio e pericolo (lo vediamo nei comizi tra diecimila persone) come portavoce di un cambiamento culturale basato sulla ripresa di valori come l'onestà ,solidarietà e l'interesse intelligente verso la convivenza pacifica tra cittadini senza divisione con tifo politico.
Beppe Grillo non si candida per lo stipendio o i privilegi che il parlamento offre, non intasca i 100.000.000 di euro di rimborsi elettorali.
Beppe Grillo ha speso soldi personali per girare in camper e fare quasi 200 comizi in tutta Italia, col freddo e sotto l'acqua nelle piazze.spendendo solo qualche migliaio di euro.
I veri leaders politici sono altri, hanno già speso milioni per la loro campagna elettorale fatta con manifesti, spot, apparizioni sulle poltrone al caldo in Tv di tendenza e in qualche teatrino con 4 gatti addormentati che li ascoltano.

Milena d.,,,roma 05.02.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Mah,la vedo dura anche stavolta e credo che non cambierà nulla dopo il voto.Sono in mobilità e svolgo i servizi socialmente utili in una scuola.Umiliante ....venendo da una ditta privata in cui si cercava di risparmiare anche la carta da culo quà invece non si fà un cazzo tirando a passar la giornata fra pettegolezzi e lamentele e su quanto c'è da lavorare.Allora mi chiedo ma se Fiorito (uno su tanti preso solo ad esempio) ha rubato quanti piccoli Fiorito abbiamo in Italia che giorno dopo giorno depredano il Paese? E proprio questi non voteranno M5S perchè hanno paura che gli cambi qualcosa...

Fabio B 05.02.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento


""APPELLO A CHI DESIDERA AIUTARE IL MOVIMENTO:

ISCRIVETEVI AI MEETUP DELLA VOSTRA CITTA', IN QUESTI GIORNI SI STA
DISCUTENDO E DISTRIBUENDO IL GIORNALINO CON IL PROGRAMMA DETTAGLIATO OLTRE
CHE I FLYERS.

LE ELEZIONI SI AVVICINANO, DEDICHIAMO MENO TEMPO AI TROLL TANTO NON E'
UTILE, PENSIAMO INVECE ALLA VERA FORMA EFFICACE DI ATTIVISMO: PARLARE CON
LA GENTE. PASSATE NEI BAR, NELLE TABACCHERIE, NEGLI UFFICI POSTALI A
DISTRIBUIRE E FAR CONOSCERE IL PROGRAMMA A CHI USA POCO LA RETE ED E QUINDI
MANIPOLATO DALLA SOLA INFORMAZIONE MASSMEDIATICA.

CREDETEMI E' MERAVIGLIOSO ENTRARE NEI BAR E, QUASI SEMPRE, ESSERE ACCOLTI
(ADDIRITTURA QUALCUNO MI OFFRE IL CAFFE')E BEN VOLUTI PERCHE' TUTTI A
CONDIVIDERE IL PENSIERO COMUNE DI PORTARE CAMBIAMENTO A QUESTO PAESE.

SCHIODIAMOCI DALLE TASTIERE LASCIAMO CHE I TROLL SI CONSUMINO LE DITA CON
INCOSTRUTTIVI INSULTI E RAGGIUNGIAMO GLI INDECISI PER LA STRADA, TRA LA
GENTE.

CI VEDIAMO IN PARLAMENTO, E SARA' UN PIACERE!!!"

Forza Grillo! 05.02.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Curioso...
Tra il penultimo commento della Viviana delle ore 09.18 e l'ultimo di Gianni T delle ore 09.47 ci sono 29 minuti di vuoto assoluto.

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 05.02.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

. « IL VENTENNIO SFASCISTA »

Eh, si. Ci siamo passati tutti, lo abbiamo voluto in tanti e ci siamo pentiti in tantissimi.
Lui ancora è qui; non è più tempo di "Piazze Loreto"... E Lui è ancora qui !!!
Incredibilmente mobile, in balsami e parrucche, già vestito da "ultim'ora di uom fatale che più cruenta polvere calpestar potrà"... E' fra noi: mani sui fianchi e mascellone protruso, che promette, arringando la folla del popolo bue, dal balcone di piazza tivvù..... - Vinceremo la guerra - dice - L'Italia sarà colonizzata con l'aiuto del popolo padano.... -.
Applausi dei gerarchi "Tutti d'un pezzo" e delle gerarche "Contente del pezzo"....- Io vi darò tutto basta che non domandate nulla!.... -.
Un ventennio simile a quello scorso lo hanno già
vissuto i nostri nonni e, a volte, i nostri padri che ce lo hanno trasmesso... ...Eppure... ...Eppure ancora la percentuale che li voterà sembra essere alta... Una percentuale che ha paura di perdere "Panem et circenses" o che fa solo l' ipno-tifo per la propria squadra del girone del calcio-scommesse-truccate....
O tempora, o mores! Senatus haec intellegit.....
Ce la metteremo tutta con la nostra Radio Londra (oggi chiamata WEB)... Mi sento tanto partigiano...
Ma il tetto del parlamento è di vetro ???

gianni t., roma Commentatore certificato 05.02.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo all’imbecille che si firma
'vivarello vivarelly,docente in parapsiculogia'
e che accusa Grillo di voler ”abolire i giornali danneggiando ‘i carrozzieri’”(!?)

Nessuno intende abolire i giornali, SCEMO!
Il M5S vuole abolire “i finanziamenti pubblici ai giornali”, sui cui nemmeno la crisi ha imposto tagli mentre ha tagliato ai malati di SLA o alle pensioni minime, e che ci costeranno quest'anno 130 milioni che Monti ha deciso preventivamente senza nemmeno verificare se corrispondono ai dati di vendita in un tempo in cui i giornali trovano sempre meno compratori e in un paese che le stesse vendite di giornali della fine della guerra, mentre i cittadini cercano l'informazione sempre più sul web, e il web serve ormai per il 97% a informare meglio e di più della stampa ufficiale

Vogliamo ricordare all'imbecille, dal nick demenziale e che è sicuramente un leghista, che sono stati proprio i leghisti a introdurre questo bella legge di rapina di denaro pubblico per aumentare Roma ladrona?

Gli vogliamo ricordare che ben 600 milioni di denaro pubblico sono finiti così nelle gole avide dei politicanti? E che in testa c'è l'Unità con quasi 100 milioni, ma, a sorpresa, al 2°, con oltre 50 milioni, rifulge la Padania di Bossi e Maroni, grandi fustigatori della Roma ladrona, ma non quando si tratta di far bottino di denaro pubblico?

Ma per quanto si deve continuare a leggere gli idioti leghisti e quanta vigliaccaggine c'è in questi post dalla firma demenziale che rivelano la natura da manicomio di chi molesta questo blog?

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 05.02.13 09:18| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mattoni che compongono il peggior ventennio della nostra generazione sono infiniti.
Avevo già detto, per esempio, sul redditometro.
Ma anche sulla tassa sui licenziamenti. Proprio così. Oggi, dato che questi super cervelli dell'economia hanno incrementato lavoro, produzione, manifatturiera, agricoltura, e in sostanza la ricchezza pro capite, cosa si inventano? La tassa sui licenziamenti. Una società licenzia perchè manca il lavoro, perchè magari l'ASL o lo stato non pagano le fatture, quindi è costretto a ridurre il personale dipendente, e allora "cervello" cosa lecifera? Tassa sul licenziamento!!! circa 500 euro per ogni anno di servizio con un massimo di tre anni; in sostanza cirtca 1.500 euro per un dipendente in servizio da oltre tre anni. Vale anche per le badanti. Su questo discorso, anziani in particolare hanno necessità di assistenza, grazie alla tassazione adesso qualcuno è costretto a lasciare a casa il personale (o a rivedere il contratto) e pertanto deve versare la tangente all'Inps. Da notare che non è in vigore per le nuove assunzioni, ma ha effetto retroattivo.

Ma una legge, con effetto retroattivo, che chiami i firmatari dello sfascio dell'Italia a rispondere dei danni fatti?

Gian A 05.02.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

. «IL VENTENNIO SFASCISTA»

gianni t., roma Commentatore certificato 05.02.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

L'ex parlamentare leghista ANGELO ALESSANDRI invita i leghisti a votare scheda bianca per dare un segnale alla dirigenza.In vece di invitarli a darsi una martellata sui coglioni , per vedere l'effetto che fa,e ricordarsi il danno fatto al paese, dice "votate scheda bianca". NON TIENE VERGOGNA!

vi.vi.vi.wc 05.02.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

il reddito di cittadinanza in europa gli unici a non averlo sono grecia ungheria e ITALIA altro che imu del cazzo

luciano canale 05.02.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete far passare i peggiori 20 anni di vita a LORO? Aprite il mercato interno italiano agli stranieri, venghino siore e siori, due palle, un soldo! Concorrenza diretta sul territorio nazionale a banche e gruppi finanziari stranieri, concorrenza diretta sul territorio nazionale da parte di emittenti televisive straniere = Due grossi piccioni con una fava. Poi ulteriori concorrenze sulla distribuzione alimentare, sull'assistenza sanitaria, la scolarizzazione, etc.etc. In poche parole, Hände hoch! Mani in alto! Arrendiamoci finche' siamo in tempo, lasciamo entrare battaglioni di dirigenti, che so? Tedeschi? Anzi, meglio, costruiamo un blocco di palazzoni vicino a Berlino, e trasferiamoci tutto quanto, lasciamo fare ai krukki, e noi andiamo al mare a far vedere le chiappe chiare, maccheroni e mandolino...........

Giorgio Ploner 05.02.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2013/02/berlusconi-e-la-spagna-affondano.html

L’Argentina è una parolaccia per il sistema finanziario globale di rapina e per i suoi derivati. L’Argentina ha ristrutturato il suo debito e ha pagato tutto, senza più chiedere nulla in prestito. 6.9% di disoccupati, il migliore salario nominale dell’America latina e il migliore potere d’acquisto misurato in Dollari statunitensi. Nel 2003 avevamo il 166% di debito su un Pil rachitico, il 90% del quale in valuta straniera. Oggi abbiamo il 14% di debito su un Pil robusto e solo il 10% è in valuta straniera. Perciò mai fu migliore il titolo del comunicato del ministero dell’Economia argentino di oggi: “Ancora una volta il FMI contro l’Argentina”. FMI + FBI contro l’Argentina. Non spaventatevi, il FBI sono i Fondi Buitres (avvolto, ndr) Internazionali. Noi continueremo a lavorare e a governare come sempre per i 40 milioni di argentini”.

Se qualcuno tra i lettori è interessato ad avere delle informazioni complete e complesse, esaustive ed esplicative, può scrivere al seguente indirizzo
Centro de Estudios para el Cambio Social. Correo electrónico:cecso.argentina.2011@gmail.com
È un’ottima e attendibile fonte di informazione e in questo momento sono quelli che stanno fornendo ogni tipo di notizia sulla autentica realtà sociale argentina. Provengono dalla spaccatura della CGT (Confederacion General del Trabajo) il corrispondente argentino della nostra CGIL, di cui la Kirchner era stata una importante membro (è nata come sindacalista agguerrita) ma nel 2010 dopo una furibonda battaglia interna si è spaccata perché il sindacato è stato accusato dalla stessa Kirchner di “essere diventati conservatori, legati a un’idea del mondo che presuppone ancora l’accumulazione capitalista e finisce per mettersi al servizio inconsapevole dei colossi della finanza strozzina; il sindacato, oggi, deve essere dinamico, flessibile e non si deve occupare di condurre battaglie per sostenere privilegi ac

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.02.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

attacco al blog
ieri non ho potuto vedere la diretta da sassari
e questo succede ormai diverse volte
grandi difficolta ' a connettersi e a ricevere

come mai? capita solo a me ed io sono di torino e non di un piccolo paese sperduto in montagna?
penso ad un attacco aker

amici faranno di tutto x boicottarci e metterci in difficolta'

attenzione alle trasmissioni tv
o non parlano di noi
oppure ne parlano come se fossimo dei terroristi che porteranno il paese allo sfascio

dicono che siamo tutti monitorati e sorvegliati

i messaggi adesso sono:
se vince berlusconi o grillo saranno ca..i per gli italiani

la colpa sara' ns o di quel pirla di nano che gli sta facendo di nuovo le scarpe

ho la brutta sensazione che ci stiamo giocando la liberta'
la democrazia quella è gia' andata

ferlingot 05.02.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e la Spagna affondano l'Europa: tiene banco il nuovo capitolo della guerra tra le due Cristine

di Sergio Di Cori Modigliani

Dalla prima linea del fronte della “guerra delle due Cristine”.
Che succede in giro per il mondo? Leggendo e ascoltando i nostri media sembra che non stia accadendo nulla di particolarmente nuovo, né interessante per noi, con l’aggiunta della doverosa tara di cinismo italiano. In Siria si massacrano senza esclusione di colpi, in Iraq muoiono come mosche, in Mali i bombardieri francesi fanno il loro lavoro, preannunciando l’inevitabile avanzata di terra che –da qui a due mesi- imporrà l’intervento della cosiddetta “forza di pace” europea (tra cui i nostri soldati), in India la popolazione si indigna per gli stupri quotidiani di gruppo, e in Usa dei dementi uccidono innocenti, sequestrano bambini, e così via dicendo. Così va il mondo.
Le vicende internazionali del nostro pianeta ci vengono presentate nella sua veste ottimale, da cui ne viene fuori -come inevitabile reazione- l’orgoglio di sentirsi europei. Da noi va tutto bene, con la chicca del nostro circo italiota in piena campagna elettorale, tanto per aggiungere delle spezie divertenti.
Le persone, quindi, sono più che autorizzate a pensare che da noi (in Europa) non sta accadendo nulla se non le consuete mestizie propagandistiche nostrane e speriamo che vinca il migliore (cioè il partito per cui uno ha deciso di votare).
Poi, all’improvviso, compare su qualche giornale un annuncio direi quasi comico. Viene data la notizia che la presidenta argentina Cristina Kirchner, due giorni fa, ha inviato 28 tweet in 26 minuti al segretario del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, come se avesse avuto una specie di attacco isterico o come se stesse protestando per qualche ragione che non viene spiegata, una specie di sfogo pubblico, come se fosse Belen Rodriguez che parla di Fabrizio Corona. I giornali europei ne parlano molto poco (quelli italiani quasi per nulla) e comp

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.02.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

So di non aver dato molto nella mia vita...
So di non aver dato molto ai miei amici,
ai miei fiii,
a mi moje,
ar'cane...
So di non aver dato molto nella mia vita...Ma quel poco...lo rivorrei indietro.

Rocco Smitherson

v.v.viviana v., bologna Commentatore certificato 05.02.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Non passa giorno che assistiamo ad un "allucinante" e vomitevole discussione di questi cialtroni..che hanno spappolato un paese...!!
La cosa ancora più "squallida" è il fatto è che Monti insiste a "diffidare" il popolo italiano, sulle sue scelte politiche che a seconda del caso, non potrebbo essere gradite dai "mercati"...!della serie o seguite la mia "agenda" chiunque vada al governo, oppure lo spread salire alle stelle!!!
Ora che un Senatore a Vita della Repubblica Italiana, anteponga l'interesse dei Mercati o dell'Unione Europea, a quelli del suo Popolo è vergognoso e allucinante!
La cosa ancor più angosciante e quando afferma-dandosi lui stesso dell'imbecille-che nella sua opera di governo, ha dato seguito ad accordi, sottoscritti dal precedente governo...accordi secondo lui "capestro" per il paese.
A questo punto, anche noi del 5 stelle, dovremmo prendere posizione verso costui "il nominato" il quale dalla sua posizione di privilegio politico(senatore a vita)utilizza la propria istituzione, all'interno di una forza politica in competizione elettorale, per diffidare l'avversari, dal proporre programmi di governo che non fossero confacenti con la propria agenda!!
Per me Berlusconi deve essere giudicato dall'elettorato e non da Monti o dal suo "Centrino"..e nessuno degli altri competitor, deve essere, minacciato "velatamente" mediante lo spauracchio dello spread.
Nessuno dico nessuno delle forze politche deve subire "avvertimenti" di questo tipo, per il semplice fatto che siamo un popolo sovrano e faremo di tutto per riaffermare questo principio sacrosanto, finora calpestato, con la complicità delle istituzioni!!!!
Mi raccomando Beppe, fatti portavoce di questo principio..e cioè non baratteremo mai più la nostra libertà attraverso il riccatto dello spread!!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 05.02.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

lavoro, scuolaGli imprenditori in quanto tali non sono0 adatti a regolari i rapporti tra le varie classi di un Paese. E' lo Stato che deve farlo per impedire che le classi deboli vengano schiacciate da quelle forti. Oggi siamo in pieno in una giungla selvaggia e lo Stato è in preda ai potenti, quindi lo stesso concetto di Stato è svanito. Una mal concepita globalizzazione lo ha permesso... ed abbiamo davvero una strage di innocenti, non colpevoli del disastro causato da persone senza alcun senso morale. E quando vedo un uomo così impegnato a ricostruirlo (non bada a fatiche per farlo comprendere) ho la sensazione di essere di fronte ad un miracolo. Mentre troppi sono comodi, comodi seduti in poltrona (.. e che poltrone...) Grillo, spero non invano, sprechi le sue energie per un ideale di pace, fratellanza e giustizia. Gli attachi della dddestra cieca e e sorda, sono sempre più ampi ed abbracciano tutti gli aspetti della democrazia...

almagemme 05.02.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Mia moglie mi fa spesso la testa grossa, come un'anguria brasiliana per via del nostro pentolame, che in gran parte e' ancora composto dai regali di nozze. Dopo decenni di onorevole lavoro, credo che sia arrivato il momento di cambiarle; sull'onda di promozione di mercato rionale inaugurata da Berlusconi, lancio la mia offerta: volete i nostri 2 voti? Oggi mi butto via, siore e siori! Non 1.000, neanche 750! Occasione irripetibile su questa pubblica piazzzzza, 500 €, oppure una batteria nuova di pentole inox 18/10, comprensiva di scolapasta e di scolafritti, che ci tengo tanto.

Giorgio Ploner 05.02.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Uscita dalla moneta unica con dito medio alzato e tanto orgoglio.....
Siamo schiavi del FMI, stiamo a parlare di IMU e qui si affonda senza che nessuno ne parli...
Dai ragazzi, che diamo una svolta al mondo !!!

Stefano M., Bologna Commentatore certificato 05.02.13 08:17| 
 |
Rispondi al commento

L' Italia è una miniera di diamanti..
e la stanno trasformando in una discarica...
Non abbiamo bisogno che di rispetto e cura
per l' arte, il paesaggio, il territorio...
S h a m a N
✰ ✰ ✰ ✰ ✰

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 05.02.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Elektion Edition al via. E arriva il pupazzo di Ingroia!

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 05.02.13 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Si deve fare un RESET!

1) Si crea una legge che obbliga le banche a fare le banche, cioe di prestare soldi e non di bruciarli a Wall Street!

2)Si aboliscono tutte le agenzie di Rating che dall'altra parte dell'oceano giudicano la nostra economia ma che lavorano tutte per WALL Street!

3)L'economia Italiana non puo essere giudicata dai mercati finanziari che hanno solo uno scopo , quello di comprare azioni a poco e rivenderle ad alto prezzo!

4) Una ditta non puo essere finanziata dai mercati azionari ma bensi dalle banche Italiane (vedi sopra).
Se si finanziano sui mercati azionari sono esposte a speculazioni del Titoli ed a rischio di chiusura. Chiusura non perche non sanno produrre il loro prodotto ma perche chi da loro la liquidita' sono speculatori che hanno solo interesse, quello di comprare titoli/shares e rivenderli, percio la ditta cambia padrone a secondo delle vendite in borsa, e chi perde il posto nella ditta dopo 20 - 30 - 40 anni di servizio si ritrova per strada senza un perche! Anzi per colpa dei mercati finanziari!

5) L'economia Italiana si valuta in base alle sue tecnologie , qualita' del prodotto, stile e dal livello di soddisfazione dei clienti nazionali ed esteri no in base a Wall street che e' un fascismo finanziario che include tutte le agenzie di rating che declassano una nazione per alzare gli interessi rendendo il denaro piu costoso per gli italiani e portando i soldi in America! Guarda caso le agenzie sono quasi tutte americane!


6) Si tolgono le tasse di assunzione ad una ditta ma non per una fascia ma per qualsiasi persona assunta altrimenti i datori per usufruire degli sgravi fiscali scelgono quella fascia per risparmiare!

7) Si creano le condizioni per un'assunzione a tempo Indetermito altrimenti nessuno puo pianificare un suo futuro cioe farsi dare un prestito per comprare casa! Avete mai sentito una banca che presta 500mila euro ad una persona precaria?


Pensierino breve breve.

Meno 19!!

Buongiorno blog!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 05.02.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno ragazzi.
Mi serve un piccolo aiuto: REGIONALI LAZIO 2013

Vorrei sapere se per conoscere i candidati m5s per chi abita in provincia di Roma devo cliccare su "Roma"... devo cominciare a fare campagna elettorale e a contattare qualcuno dei candidati... Mi aiutate a capire se è giusto che chi abita nella provincia di Roma faccia parte della circoscrizione "Roma"?


http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/lazio/candidati.html

alessandra c., roma Commentatore certificato 05.02.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici scrivevo queste righe a luglio 2011. Sono cosi attuali che le ripropongo. Senza nessuna variazione. Buon giorno a tutti gli amici del M 5 STELLE e WiWa la DEMOCRAZIA !
HYBRIS
Hýbris (dal greco antico ὕβρις) è un termine tecnico della tragedia greca e della letteratura greca, che compare nella Poetica di Aristotele (il più antico studio critico su questo genere).
Significa letteralmente "tracotanza", "eccesso", "superbia", “orgoglio” o "prevaricazione".

Il grande , ed inascoltato, Leonardo Sciascia aveva messo in guardia gli italiani nel periodo dell'istituzione del tribunale speciale Antimafia.
Aveva colto nel segno parlando di potere esagerato nelle mani di pochi “professionisti “ dell'antimafia.
Quel convoglio e quel locomotore partì in quegli anni.
Nel 2011 abbiamo un locomotore sui binari diritti , blindato, con nessuno alla guida, sui cui vagoni viaggiano i SACERDOTI DELLA CASTA DEI MAGISTRATI. Il treno viaggia ad una buona velocità verso il POTERE POLITICO .

Esempi di magistrati che occupano posti di rilievo non mancano. Ultimo in ordine di tempo il Sindaco di Napoli, ma anche il sindaco di Milano fa parte della schiatta che campa e lucra con la magistratura.

Da Sciascia ad oggi le voci che vedevano il pericolo sono sempre state poche, e nei media è prevalsa la sudditanza nei confronti della CASTA SACERDOTALE.

L'Italia dei cittadini non si rende conto del pericolo incombente. Anzi presente!

L'esempio più fulgido fu la conquista dell'Iran da parte dei sacerdoti , in quel caso religiosi. ( Ma poi che differenza fa tra sacerdoti religiosi e sacerdoti della legge?) . Komeini, per chi non lo sapesse , fu coccolato e finanziato dai governi occidentali, quello Francese pensava di averne il controllo. CHE ERRORE!!!!!

E in Italia chi pensa di avere una qualche forma di controllo della CASTA DEI MAGISTRATI?

Bhe quelli che lo pensano sono solo degli stolti senza intelligenza e senza cultura.
....

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.02.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Tutti gli sciacalli-giornalisti che si sono accomodati nell'ultimo vagone pensano di riscuotere l'utile dall'aver abbracciato la “RIVOLUZIONE” oscurantista della CASTA.
Che INUTILI IDIOTI.
Si leggessero bene la storia. La rivoluzione francese è un esempio fulgido di come la CASTA DEI GIUDICI condusse la stagione del potere. Un potere enorme con l'istituzione del TRIBUNALE SPECIALE. Ricordo che fu fermato nel 1793 semplicemente tornando alla normalità, e col taglio della testa del presidente del Tribunale Speciale, più la testa di quei giudici che si erano messi il POTERE IN TASCA e lo utilizzavano.

Cosa possiamo fare noi cittadini? Una sola cosa! Chiedere con forza il ritorno alla NORMALITA'.
Fermare il treno della CASTA SACERDOTALE è possibile , bisogna parlare di ORDINE GIUDIZIARIO, bisogna far INGOIARE ai signori della CASTA il fatto che siamo in Europa e che fanno testo le legislazioni Inglesi e Francesi, e quella Tedesca, se non quella fulgida Americana.

Teniamo lontano il pericolo, purtroppo vicino, dell'esperienza dell'IRAN. Riconosciamo bene in viso i giornalisti-sciacalli che viaggiano sul treno, e sputiamo loro in faccia la nostra volontà di restare in Europa.

Facciamolo, prima colpire gli sciacalli, poi convincere gli intellettuali del pericolo incombente. E poi manifestare i nostri reali pensieri in merito.

07-07-2011.

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 05.02.13 07:49| 
 |
Rispondi al commento

La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha condannato per la seconda volta l'Italia per "trattamento inumano e degradante" di 7 detenuti nel carcere di Busto Arsizio e in quello di Piacenza.
I detenuti vengono tenuti in celle dove hanno meno di 3 metri quadrati a disposizione e questa è una violazione dei loro diritti.

La condanna della Corte Europea
La Corte Europea ha anche invitato l'Italia a risolvere il problema del sovraffollamento, anche prevedendo pene alternative al carcere. Ha inoltre richiesto all'Italia di dotarsi di un sistema di ricorso interno per i detenuti, in modo che possano denunciare eventuali violazioni dei loro diritti durante il periodo di reclusione.

Sovraffollamento in crescita
Secondo dati Istat relativi all'anno 2011, negli ultimi dieci anni il numero dei detenuti è aumentato del 25,8 per cento. Al 31 dicembre 2011 il numero dei detenuti era di molto superiore alla capienza regolamentare, che è di 45.700 posti. Rispetto a quest'ultima, ci sono 21.197 detenuti in più.

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 05.02.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

CASTEL BOLOGNESE. Cede il tetto in eternit del capannone e precipita da 7 metri di altezza sul pavimento sottostante

Frosinone, perde gara d'appalto e si suicida
Il dirigente, 62 anni, si è impiccato. Temeva il licenziamento: ha lasciato due lettere per spiegare il tragico gesto

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 05.02.13 07:33| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLI - Aggrediti a pochi passi da piazza Bellini. Sono stati minuti di terrore quelli vissuti da tre amici che ieri, poco dopo le 21 e usciti dalla sede Arcigay di vico San Geronimo, stavano passeggiando su via San Sebastiano. Sui malcapitati si sono fiondati 4 uomini incappucciati e armati di pistole e coltelli che viaggiavano su due scooter e si sono scaraventati sulle vittime per immobilizzarli. Al più adulto dei tre amici, un napoletano di 40 anni, è stata puntata alla tempia una pistola intimandogli di consegnarli tutto ciò che aveva addosso.

«Ho sentito la pistola sul volto e istintivamente ho cercato di spostare la canna dell’arma- ha spiegato la vittima - a quel punto l’aggressore mi ha colpito violentemente con il calcio della pistola sulla nuca e sono caduto a terra». Nel frattempo i complici tiravano calci e pugni agli altri due ragazzi cercando di tagliare giubbini e pantaloni con i coltelli per estrarre i portafogli, mentre il 40enne colpito alla nuca riusciva a rialzarsi e correre verso piazza Bellini gridando aiuto. «I ragazzi sono arrivati in piazza sotto choc - ha dichiarato Mario Zazzaro, uno dei primi soccorritori delle vittime - anche se non si è trattato di un’aggressione puramente omofoba, di sicuro era evidente e palese che si trattava di tre ragazzi indifesi e più vulnerabili».

Vico San Sebastiano, poco dopo la chiusura di negozi e attività, diventa un budello stretto e deserto dove si consumano scippi e rapine quotidianamente. «Sono anni che chiediamo maggiore sicurezza per rapine e aggressioni ma non ci sono mai stati interventi risolutivi», aggiunge Antonello Sannino, presidente Arcigay Napoli.

«Presenteremo una formale denuncia sui fatti accaduti perché la sicurezza di questa zona è la più grave emergenza del nostro territorio», dichiarano Francesco Chirico, presidente della municipalità competente e Pino De Stasio, consigliere con delega alle Pari opportunità.

Annibale Romeo Commentatore certificato 05.02.13 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensionato «prigioniero» di 2 romeni
«Abbiamo gallina dalle uova d'oro»

Occupavano la sua abitazione, prosciugato il conto in banca (10mila euro in sei mesi). In casa banchetti fino a tarda notte

I due arrestati, costringevano il pensionato a prelevare in loro favore la sua modesta pensione, prosciugandogli il conto in banca, e occupando persino la sua abitazione.

«Ho per le mani una gallina dalle uova d'oro» diceva George Constantin Buruiana, 31 enne al telefono con i familiari, vantandosi della sua condizione di supremazia psicologica sul pensionato padovano, di fatto ridotto al ruolo di cameriere dell'arrestato, finito in carcere assieme al connazionale 36enne Mari Mugurel.

Dal conto corrente dell'anziano sarebbero spariti nel giro degli ultimi sei mesi almeno 10mila euro, e il pensionato era costretto a tollerare la presenza in casa sua di banchetti a cui partecipavano fino a una ventina di romeni.


<<A questo punto con questi individui privi di rispetto ,violenti, arroganti servono le maniere forti avrebbero bisogno di un po di manganello e olio di ricino.... ma poi si passa per fascisti,razzisti ecc.

ps: e mazzuolate sui denti ai dementi del buonistume con i soldi degli altri, che parleranno di integrazione cultura etcnica cittadini del mondo e del siamo tutti fratelli.

Annibale Romeo Commentatore certificato 05.02.13 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"SIAMO VITTIME DI UNA SPECULAZIONE: E ANZICHE' DIFENDERCI, ANZICHE' FARE I NOSTRI INTERESSI, I GOVERNANTI SEMBRANO ESSERE PIU' PROPENSI A FARE GLI INTERESSI DELL'ALTA FINANZA E DEGLI SPECULATORI. "

Spieghi benissimo.
Infatti molto probabilmente una vittoria di Grillo o anche di Berlusconi saranno accolte con un rialzo considerevole dello spread.
"La possibile vittoria di Berlusconi fa tremare i mercati..."ma non per il motivo che vogliono far credere, perche´"i mercati" cioe´le banche (che sono gli unici a comperare i titoli di stato bund compresi)temono in un "referendum" nel caso di Grillo o in un "default" nel caso Berlusconi.
Entrambi significano l´uscita dell´Italia dall´eurozona e la conseguente rottura per l´effetto domino.
Questa e´inevitabile, quello che e´evitabile e´una rottura "programmata" cioe´il piu´tardi possibile, per far guadagnare agli "investitori" il piu´possibile e per poterlo prelevare dalle tasche e dai conti correnti degli Italiani.
Italiani!!! L´unica salvezza e´abbandonare la nave prima che affondi, portandosi con se´tutti i vostri averi, compreso il vostro lavoro.

Patrizia B. 05.02.13 07:21| 
 |
Rispondi al commento

«Cari americani toccateci tutto, ma non gli estremisti islamici!».

Abu Mustafa Omar, l'imam della moschea di viale Jenner, al centro di tante indagini sul terrorismo, un bel giorno, sparì dalla circolazione.
Anziché rallegrarsene, la stampa sinistroide, rai3 e grillini ne montarono un caso e spinse la polizia alla spasmodica ricerca del “prezioso” immigrato magrebino.

Alla fine si scoprì che gli Usa, stanchi del lassismo, delle protezioni politiche e dei tempi babilonesi della giustizia italiana, avevano deciso di prelevarlo e, una volta interrogato, lo rispedirono in Egitto.

Non sia mai! i matti sopra che sognano le moschee di quartiere, incapaci di immaginare Milano senza questo “nuovo italiano”, hanno cominciato a pretenderne il ritorno in Lombardia, affermando che nelle carceri egiziane si rischia la vita e che in Egitto non c'è giustizia né democrazia.

Peccato che Mustaf fosse a Milano proprio per esportare il modello egiziano; e allora di cosa si lamentano il prode imam e i suoi kompagni italioti?
Stia in galera al Cairo e si goda quella “invidiabile” cultura con il dolce sottofondo del canto del muezzin!

Invece no! L'italietta vile e strisciante, che si fa zerbino persino nei confronti dell'India e i maro', questa volta non si è piegata e la corte d'appello di Milano ha inflitto 7 anni di galera all'ex capo della CIA J. Castelli, che “raggiunge” altri 23 agenti Usa già condannati a pene pesanti e al risarcimento della sommetta di 1.500.000 di € al “prigioniero” che dal 2007 è tornato in circolazione e chiede di ricongiungersi alla numerosa famiglia: a Milano.

sempre per i matti sopra che esultano per la punizione agli “invasori” Usa rispondiamo che noi avremmo voluto vedere lo stesso ardore e la stessa determinazione nel difendere la “nostra sovranità” nei confronti dei piloti Usa del Cermis.

E Mustafa? Col PD al governo il suo “ritorno da eroe” si fa verosimile e con il voto agli immigrati promesso da Bersanila ce lo ritroveremo in parlamento

Annibale Romeo Commentatore certificato 05.02.13 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La promessa piu' bella
Il programma di PDLpdLISTAMONTI e' uguale
le facce dell'ispirate prossima truffa nei confronti di noi italiani sono in atto...
in una chiazza di vomito
schizzi di nefandezza
ci entrano in casa clandestini
prodotti dai gaglioffi a pagamento
che in questo periodo invadono
i programmi televisivi...
pseudo giornalisti comici conduttori di talk show conduttori di telegiornali scrittori che campano di plagio vestiti o spogliati da soubrette esperte in escortaggio con il perizona scadente al culo dell'animo si prostituiscono ai padroni della dittatura monetaria il cambio delle loro vellutate leccate di mignotti...
trasformati dalle congrue mazzette
i servi o ripetitori pappagallati
con la pelle dell'animo
che emana l'osceno odore
della prostituzione e nelle tasche
la refurtiva marchetta del loro servilismo
i pseudo giornalisti svenduti in cambio dei sovvenzionamenti all editoria
i pseudo comici che non fanno ridere nemmeno con il solletico rappresentano veramente la prostituzione in carne ed ossa presentando le loro battute morte di parte in cambio del contratto televisivo di una poltrona sicura per tutte le puntate di talk show produttori di menzogne per asservire i propri padroni...
i pseudo conduttori di talk show e pseudo conduttori di telegiornali insieme ai pseudo scrittori con sempre il libro in mano da vendere in ogni trasmissione si leccano i baffi delle loro coscienze marce producendo menzogne all'unisono...
LE PROMESSE PIU' BELLE NELLA CAMPAGNA CONTAMINATA DI RIFIUTI TOSSICI ELETTORALE

1-MENO TASSE

2-PIU' LAVORO

3-ABOLIZIONE I..M.U

4-AUMENTO PENSIONI

5-PIU' ASSISTENZA SANITARIA

6-MIGLIORAMENTO DELL'ISTRUZIONE PUBBLICA

7-TUTELA DELL'AMBIENTE

8-TRASPORTI PIU' EFFICIENTI

ED AFFINI IL PROGRAMMA DI PDLpdLISTAMONDIEDAFFINI SONO GLI STESSI...e sono anche gli stessi che in questi ultimi 20 anni hanno distrutto tutto quello che c'era da distruggere...

dopo le elezioni questi immondi esseri metteranno
piu' tasse

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 05.02.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gazzetta dello Sport
Calcio: Milan, Berlusconi:
"Balotelli non mi ha fatto dormire la notte".

tranquillo, nanetto, hai recuperato durante le celebrazioni della giornata della memoria.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


(1)
Lo Spread non ha nulla a che fare con il Nano!

Sono speculazioni di borsa mondiale che insieme trovano il capo espiatorio (cioe' eventi politici italiani)per fare la loro speculazione manipolando lo spread a fini di GUADAGNO FACILE!

LO spread non e' altro che la differenza di rendimento di un titolo paragonato ad un'altro comprato da gente che specula e non produce NULLA per il paese!

Leggere qui:

Lo spread, come ben sappiamo, è il celebre "differenziale" tra i rendimenti dei titoli di stato italiani e i titoli tedeschi.

Se il rendimento (cioè il tasso di interesse corrisposto agli investitori che sono in possesso del titolo) dei "bund tedeschi" è del 2,00% e il rendimento dei titoli italiani è del 6,00% lo "spread" è di 400.

Perché questa differenza? Perché i titoli tedeschi hanno un rendimento del 2% mentre quelli italiani del 6%?

Il rendimento viene stabilito in base al rischio. Maggiore è il rischio di perdere il proprio investimento, maggiore è il tasso di interesse corrisposto.

Facciamo un esempio di facile comprensione. Intendiamo prestare 10.000€ a una persona, che in cambio si impegna a riconoscerci un determinato tasso di interesse. Mettiamo un annuncio su un giornale, e ci rispondono diverse persone interessate:

- Un medico, con uno stipendio sicuro di 5.000€ al mese
- Un artigiano che in media guadagna 3.000€ al mese
- Un dipendente statale, con una busta paga di 1.200€ al mese
- Un lavoratore dipendente di un'azienda a rischio cassa integrazione, con un salario di 1.000€ al mese.

Se tutti ci offrissero il medesimo tasso di interesse - per esempio, del 3% - sicuramente ci sentiremmo maggiormente tutelati prestando la somma al medico. Per questo motivo sono state istituite le "agenzie di rating" che stabiliscono il "fattore di rischio" di un investimento, e in base a quello viene stabilito il tasso di interesse.


...(2)
Pertanto, chi presterà i soldi al medico, che è in grado di offrire garanzie più ampie, riceverà il 2% di interesse, mentre coloro che presteranno i propri soldi al dipendente statale riceverà il 4% e a chi sceglierà di prestare i soldi al lavoratore dipendente di un'azienda a rischio cassa integrazione, sarà corrisposto il 7% di interesse.

Il sistema - che funziona nello stesso modo sia nei confronti delle aziende che degli Stati sovrani - sarebbe giusto se non fosse che le agenzie di rating, che sono vere e proprie aziende private, non fanno il loro lavoro come dovrebbero, con imparzialità, visto che in molti caso hanno favorito (inconsapevolmente?) alcune società, attribuendo loro un rating positivo anche quando non c'erano i presupposti per farlo: è il caso della Lehman brothers, che poco prima di dichiarare bancarotta era ritenuta assolutamente affidabile (classificata A2) fattore che ha spinto numerosi investitori a investire forti somme, mentre in altri casi, alcune società hanno ricevuto un rating penalizzante, mettendole in difficoltà poiché per avere "accesso al credito" erano costrette a corrispondere tassi di interesse elevatissimi.

Ma torniamo alle nazioni. E' davvero necessario che l'Italia corrisponda interessi così alti?


La risposta, ce la danno direttamente i mercati:


ALLA RECENTE ASTA DI TITOLI ITALIANI, LA RICHIESTA E' STATA MOLTO PIU' ALTA RISPETTO ALL'OFFERTA!


...(3)
Ovvero lo stato intendeva collocare poco più di 12 miliardi di titoli, mentre la richiesta degli stessi da parte degli investitori superava i 16 miliardi! In condizioni come queste, con il mercato che ritiene appetibili i titoli italiani, è chiaro che il tasso di interesse dovrebbe essere destinato a scendere, e non ad aumentare! Ma lo spread invece ha superato nuovamente "quota quattrocento" attestandosi oggi a 439 e sembra destinato ad aumentare ulteriormente (ieri lo spread era a 424, +15 da ieri a oggi)


Come mai lo spread è risalito nuovamente sopra i 400 punti? SOLO PER PERMETTERE AGLI
INVESTITORI DI REALIZZARE OTTIMI GUADAGNI, con un rischio reale risibile: questo perché al di la dei giochetti delle agenzie di rating, della BCE e soci, i titoli italiani sono un ottimo affare: il rendimento è elevato mentre i rischi reali sono bassissimi, visto che è evidente come questo governo sia disposto a spremere come limoni i cittadini pur di soddisfare le speculazioni dell'alta finanza.

MENTRE I TITOLI ITALIANI SONO RICHIESTISSIMI, QUELLI TEDESCHI INVECE - che sono certamente più sicuri di quelli italiani, ma hanno un rendimento molto basso - NON SONO RICHIESTI DAL MERCATO, tanto che la recente asta è ANDATA DESERTA ed è dovuta intervenire Bundesbank:


...(4)
Al contrario dei titoli italiani, che sono richiestissimi, i titoli tedeschi non li vuole nessuno: COSA CHE SECONDO LE REGOLE NATURALI DEL MERCATO, DOVREBBE SIGNIFICARE L'AUMENTO DEL TASSO DI INTERESSE (se non riesci a collocare sul mercato i titoli corrispondendo un tasso di interesse del 2% dovrebbe essere "naturale" offrire un tasso maggiore, al contrario dell'Italia che, avendo moltissime richieste, avrebbe potuto offrire un tasso inferiore)

Nonostante tutti i cittadini ormai sappiano - a grandi linee - cos'è lo spread, pochi percepiscono la fondamentale importanza che questo indice riveste nell'economia di una nazione: il fatto che lo stato per avere liquidità sia costretto a pagare un tasso di interesse elevatissimo, costringe il governo ad aumentare la pressione fiscale, penalizzando pesantemente l'economia nazionale.


SIAMO VITTIME DI UNA SPECULAZIONE: E ANZICHE' DIFENDERCI, ANZICHE' FARE I NOSTRI INTERESSI, I GOVERNANTI SEMBRANO ESSERE PIU' PROPENSI A FARE GLI INTERESSI DELL'ALTA FINANZA E DEGLI SPECULATORI.


Il mercato finanziario è in mano a poche lobby, a poche persone che hanno ormai il mondo in mano: sono loro che controllano e dirigono a loro uso e consumo i mercati finanziari, hanno il potere di condurre una nazione al fallimento in poche settimane. E' la guerra moderna, combattuta a colpi di spread... lo stesso Berlusconi a Novembre scorso, quando sembrava volesse "mettere paletti" e "dettare condizioni" capì bene con chi aveva "a che fare" quando Mediaset perse in un solo giorno il 10% sul mercato finanziario... e subito dopo non a caso, dichiarò la sua "resa"...

Il mondo ormai è in mano ai ROTHSCHILD, i signori delle banche centrali...

http://tinyurl.com/ae2nthc


Certo un grandissimo merito lo hanno questi politici: continuano a dirci e a dimostrarci ogni giorno e in ogni momento la loro ASSOLUTA TRASPARENZA, si impegnano con ogni forza per spiegarci quanto sono e siano
BUGIARDI, eppure noi italiani continuamo a non crederli a non crederci a quello che dicono, abbiamo una assoluta stima e fiducia nei loro confronti e non potremmo fare a meno di tutto quello che fanno per noi, impegnatissimi come sono
nel mezzo tra una questione di affari e l'altra che devono sbrigare.
Io sono davvero molto indeciso per il voto, vorrei votarli tutti insieme perchè mi piacciono tutti, però purtroppo non si può, allora per par-cpndicio forse sarò costretto ad astenermi, o forse non mi recherò proprio neanche al seggio invocando il legittimo impedimento
altrimenti mi rimane l'estrema razio, votarmi anima e corpo all'eremitismo ascetico in un lussuoso albergo a 5 stelle.
E' davvero molto interessante e trabiliante notare che a fronte di una così ampia e sconfinata offerta politica, poi si possa constatare che i vertici e i loro strettissimi sottovertici siano la rappresentanza, di una minoranza ristrettissima, forse il 10% (ecco perchè la soglia di sbarramento è al 10%, perchè nell'ipotesi peggiore
si vanno a votare tra di loro) della popolazione a cui però non disdegnano chiedere e chiedono il voto.
Ma la Lega non aveva introdotto il reato di accattonaggio?
Ma che cosa mai può rappresentare un Bersani, o un Monti o un Berlusconi, con un operaio o un impiegato, che se è fortunato, si deve alzare alla mattina alle 6:00 per andare a lavorare, e guadagnare uno stipendio che è la metà di quello europeo?

Daniele Di Bert (dandb), Lesmo Commentatore certificato 05.02.13 05:43| 
 |
Rispondi al commento

Un appello a Berlusconi (spero che Grillo non se la prenda se uso il suo blog)
Se vuole vincere, ha una sola possibilità: aprire il mercato bancario interno alla concorrenza straniera, e farà così un vero attacco frontale a Monti sul suo campo,
e alla sua speculazione sullo spread con il quale minaccia l'Italia e gli italiani, altro che salvarla, Monti andrebbe accusato di alto tradimento in complicità con Napolitano.
Dubito però che trovi il vero coraggio per farlo, anche perchè è fondamentalmente troppo moderato, e di questa moderatezza ne è sempre stato vittima e prigioniero, ha quasi la sindrome
de Lorenzo dei Medici.
Da 20 anni i problemi in Italia sono sempre gli stessi: le banche, la questione banche, la banca d'Italia, che nonostante il restailing del dopo Fazio
continua ad essere e rimanere il covo dei veri furfanti, dove si pianificano e si attuano le truffe miliardarie, con la complicità dei politici.
Tutto parte dalla Banca d'Italia, la guerra dei finti poveri, le cui conseguenze e ricadute gravano sui veri lavoratori e ormai ex-risparmiatori.
Il vulnus dell'Italia è li , la banca d'Italia, e non solo per gli sprechi, ma per quello che è e che fa, la radice di tutti gli insider-trading.
Basta con le chiacchiere da bar, adesso è arrivato il momento di alzare il tiro, Monti ha voluto giocare sporco, è bene che inizi a pagare il conto, e da subito,
era meglio se andava a giocare a boccette, il vecchietto arzillo che si diverte a giocare al boss della finanza.
E' ovvio che Napolitano sia intervenuto, perchè sa che se crolla palozzo Cock, poi il successivo a crollare sarà il Quirinale che poggia stabilmente sul primo.

Daniele Di Bert (dandb), Lesmo Commentatore certificato 05.02.13 05:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giovani del 2013
voi siete figli della crescita a nutella e discoteche, noi siamo figli della crescita con il pane chiuso a chiave perchè era razionato.
voi gridate di scendere in piazza??
noi andavamo nelle piazze e ci prendevamo una
bella dose di mazzate.
noi vi abbiamo consegnato perchè lo abbiamo
studiato e realizzato, il computer con internet.
noi vi abbiamo trasmesso i nostri sogni di
pulizia e di libertà , noi piangevamo quando
vedevamo i ragazzi di tien a men massacrati.
noi abbiamo esultato quando è caduto il muro.
noi abbiamo fatto anche qualche schifezza
ma questa nazione si è inserita fra le prime
dieci del pianeta ! sapete che significa?
fra le prime dieci su duecento.
allora siate più realisti guardate il Presidente
della Repubblica come un padre che può sbagliare
ma può dire anche cose buone.
e quando Lui dice che bisogna salvaguardare
questa nazione,dice il vero.
la furia distruttrice non premierebbe nessuno
e accelererebbe il vostro cammino verso la
schiavitù di popoli che ci vedono come temibili
concorrenti e fanno di tutto per farci crollare.
ecco cari giovani io vi esorto a vedere le cose
nella loro realtà :vogliono tenerci con loro
per sfruttarci e mortificare la nostra creatività
che da sempre gli da fastidio. allora lottate
per riacquistare la nostra indipendenza di nazione
che vuole vivere in pace con le altre ma in
autonomia . siamo troppo diversi per vivere
insieme : potrebbero vivere insieme un lupo e
una agnello?



BOT E BTP NON SARANNO PIU' GARANTITI DALLO STATO ! ! !

http://pinoz6700.blogspot.it/

G. 05.02.13 04:35| 
 |
Rispondi al commento

Voglio votare per UN PARLAMENTO EUROPEO..
qui non cè via d'uscita

MAURO INITALY Commentatore certificato 05.02.13 02:27| 
 |
Rispondi al commento

faccio i miei piu' sinceri complimenti alla ragazza che stasera rappresentava il m5s a radio radicale durante un convegno sulla giustizia.
con lei c'era rita bernardini per i radicali (classica scocomerata in puro stile pannellianradicalberluscoide) e uno di rifondazione comunista che rappresentava la lista ingroia.
la rappresentante del m5s con la sua limpidezza di idee, semplicita' di esposizione, buon senso e capacita' di restare sul pezzo e non sviare dalle cose veramente importanti ha fatto la figura della gigante davanti alla molto piu' quotata e scafata bernardini, tipica rappresentante di una politica tutta demagogia e frasi fatte che tanti danni ha fatto e continua a fare.
per l'altro, quello di ingroia, ha mantenuto un profilo basso limitandosi al minimo sindacale.

gente cosi' come quella ragazza fa venire voglia di votare m5s.

coraggio, rappresentanti del m5s, cominciate a uscire e a mostrarvi per quello che siete, delle brave persone con la testa sulle spalle.

francesco 05.02.13 01:38| 
 |
Rispondi al commento

se si inventasse un test rivolto a tutti, per stabilire il massimo di stupidita o il minimo di intelligenza occorente per votare, a votare andrebbero soltanto chi ragiona e i compari che ragionano, ma i compari per quanti ce ne possano essere, non sarebbero mai cosi numerosi quanto gli stupidi

exodused 05.02.13 01:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.qelsi.it/2012/lipocrisia-dei-grillini-coi-soldi-pubblici-finanziano-amici-trombati-alle-elezioni-e-no-tav/


Cos'è questa storia? Pregherei lo Staff di fare luce su questa cosa, nel caso fosse vera, o smentire documentando che sia calunnia.

Zimo Le Bon 05.02.13 00:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici del blog,

entro 24-36 ore pubblicheremo l'elenco (il piu possibile completo) degli impresentabili candidati alle Elezioni Politiche 2013, suddiviso per liste e coalizioni.

Sarà (a quel che ci risulta) l'unico sito a realizzarlo. Eventuali ulteriori inserimenti verranno fatti man mano, se necessari.

Quei pochi siti (che non citiamo per dovuto rispetto che si deve comunque alle buone intenzioni) che ci hanno parzialmente provato, ci risultano avere elenchi incompleti o non aggiornati.

Monitorare migliaia di candidati è stato un lavoro mostruoso, costato settimane di lavoro ininterrotto (sacrificando il lavoro vero) per poterlo pubblicare il prima possibile rispetto alle elezioni, svolto per puro spirito di servizio ispirato agli ideali di giustizia e del motto "conoscere per deliberare", come abbiamo sempre fatto.

Ripeteremo questo post alcune volte a questo scopo.

L'unico modo che avete di "ripagarci" è contribuire a diffonderne la conoscenza, linkarlo e condividerlo.
E (se lo vorrete) esprimere il vostro apprezzamento o inviare segnalazioni utili iscrivendovi alla nostra pag. Facebook

https://www.facebook.com/pages/L-Incredibile-Parlamento-Italiano/346928668672527

Mario ad 05.02.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento

tanto si vive una volta sola ! :)

https://www.youtube.com/watch?v=qhaA-aIIQGM

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.02.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Caso MPS.
Ecco come insegnare ad altri ladri come si RUBANO i SOLDI IN MODO LECITO.
In quanto banca chiaro che i cc aperti sono molti e delle più disparate categorie di cittadini
Quindi, prima se si può rubare a man bassa tanto poi ci pensa chi GOVERNA a rimpinguare le casse vuote (con la scusante che tra chi ci rimette ci sono pure cittadini onesti, piccolissimi azionisti e dipendenti che hanno investito il loro TFR).
QUANDO I FORTI SI FANNO SCUDO DEI DEBOLI. VERGOGNARSI MAI VERO????
MASSA DI LADRI FARABUTTI.

mario 05.02.13 00:48| 
 |
Rispondi al commento

musica ! ;)

https://www.youtube.com/watch?v=31IkHoS-sdA

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.02.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

l'ora è tarda ma il messaggio è arrivato

piazza affari -4.5% sulle voci della restituzione dell'imu sulla prima casa, mica scherzano, o rinuncio alla restituzione dell'imu o mi sbattono sotto un ponte o su un marciapiede per direttissima

o la borsa o la vita, o la borsa o la casa,
veri delinquenti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.02.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Altro mio post su ciò che visto ieri in una delle dirette fatte da SALVO e che mi ha lasciato a bocca aperta.
Mi pare si trovasse a REGGIO, poco prima dell'inizio dell'incontro di GRILLO, girando dietro le transenne per trovare chi voleva dire qualche cosa, si è imbattuto in un anziano signore.
SALVO ha chiesto a questo signore se era li per sentire quello che GRILLO aveva da dire, per tutta risposta l'anziano ha spiegato che non era li per quel motivo e che, anzi, se ne stava per andare.
A quel punto SALVO gli ha chiesto perchè non era interessato a fermarsi a sentire l'incontro di GRILLO con i cittadini.
L'anziano signore (molto più signore di tanti politici comunque) gli ha risposto che per lui GRILLO è solo un buffone.
Beh, a parte il fatto che è anche la verità, GRILLO è un buffone, ma nel senso buono della parola e cioè il suo mestiere e quello di far ridere con i suoi spettacoli (a pagamento).
Ma la cosa che mi ha lasciato a bocca aperta è stato constatare come questo anziano abbia dato del buffone a chi in realtà attualmente non è.
Io sinceramente non so come questa persona veda tutti i leader degli altri partiti, a me sembra che non ce ne sia uno che si possa salvare dalla definizione di BUFFONE.
Non c'è da meravigliarsi, dunque, se è tra gli anziani che si ha la minor % di persone intenzionate a votare M5S.
GRILLO spiega sempre che sono gli anziani quelli che dopo una certa ora "navigano" in internet, ma io vorrei tanto che GRILLO capisse che TANTISSIMI di questi anziani magari sono soli in casa, non hanno nessuno che possa aiutarli a CERCARE LE VERE NOTIZIE e non a dare credito solo a quello che viene propinato dalle TV.
Questa sera però, a SASSARI ha detto che prima o poi sbucherà in un programma TV, meno male, NON VEDO L'ORA.

mario 05.02.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che c'entra Vladimir Luxuria e la sua storia di prostituzione? Facciamo i moralisti???

Gianpaolo Aicardi 05.02.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento

ai politicanti che ti fanno promesse digli di smettere di rompere i coglioni.

salvatore m. Commentatore certificato 05.02.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA BARRARE SOLO IL SIMBOLO!!!!

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 05.02.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che il 25 febbraio cambieranno parecchie cose.
Probabilmente non avremo la maggioranza, sarebbe chiedere troppo ma entreremo nelle istituzioni e inizieremo seriamente a "rompere il giochino" dei castaioli, dei lobbisti e dei mafiosi che attualmente ci governano. Sarà un virus che ci potrebbe portare verso quello che dovrebbe essere la normalità.
Il nemico, però, non è solo il politico che si fa i suoi interessi illeciti e si arricchisce alle nostre spalle. Il nemico è la criminalità e le lobby delle multinazionali che sfruttano l'impunità e l'assenza di legalità per esercitare i loro soprusi. Il nemico non è solo un fenomeno locale ma globale. Il M5S non può restare solo un fenomeno italiano. Se siamo diventati il primo partito in Sicilia, lo potremo diventare anche in Italia. Se però il movimento assumesse una dimensione continentale o globale allora potremo davvero dare una svolta alle nostre vite, non essere più degli schiavi quali siamo, ma poter sfruttare l'intelligenza e la tecnologia per una vita molto più appagante.
Lavoriamo 9 ore al giorno (per i fortunati che hanno un lavoro) per cosa? 2 ore servono per pagare il debito pubblico che non abbiamo creato e che non ha ragione d'esistere. altre 2 o 3 ore servono per mantenere l'esercito, la burocrazia, la corruzione, i politici, le mafie e i giornali. Altre 2 ore servono per riparare i danni fatti da lavori inutili. 2 ore servono per arricchire le multinazionali ed i banchieri. Solo la mezz'ora che resta è quello che ci rimane come stipendio e come servizi sociali....

Francesco Ragazzi, Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo a Sassari: si ferma mi stringe la mano e dice "ho 6 di questi qui e capisco cosa vuol dire" riferito ai bambini. Altro che comico, ha parlato per quasi 2 ore, si è fermato per un'altra ora in strada a parlare con la gente nonostante fosse molto stanco. Io ci credo, ha gli occhi sinceri. E' preparato. E' onesto. Basta con il dire che la gente seria non esiste più, basta con il dire che tutti vogliono prendere soldi dalla politica; io credo in questo movimento nato sulla rete, nato dal niente, o meglio nato dalla gente comune. E poi come dice Beppe basta con le cose complicate create ad arte per spaventare la gente, ci vuole semplicità.
Ciao Beppe e grazie

p.s. mia nipotina era stanca per colpa tua :)

Michele Pigliaru, Sassari Commentatore certificato 05.02.13 00:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dopo avere messo nuovamente il dito nella piaga, manovra ormai compiuta quasi con disinvoltura, nonostante l'orrore, il disgusto, la rabbia individualmente impotente, nonostante le varie sirene di collettivo, i supponenti rivoli di percolato post-ideologico, un improvvisato civismo che si rifrange in un nullificante gioco di specchi... la terapia, qual'è?
Vedo che tanti aspettano di assistere al passaggio del cadavere del nemico, magari in streaming, prossimamente su questi schermi: troppo semplice... no? Com'è il gioco svergognato della profferta di zollette di zucchero dalle stalle di Arcore a mandrie diabetiche che hanno sempre evitato una diagnosi seria sulle loro condizioni, dignità e sostenibilità, presenti e future, e perfino un esame del sangue!
E c'è anche di peggio: che il medico dovrebbe farsi paziente, ma non vuole, e il paziente dovrebbe farsi medico, ma non sa; con il perpetuarsi di questa scena tossica quasi in ogni dove di un browniano stormo di tordi, ciascuno dei quali crede di sapere tutto per il fatto di volerla cruda e, un attimo dopo, volerla cotta!
Lo so, dico cose amare, anche consapevole di gratificare così le orde con l'acquolina in bocca, al di qua e al di là delle Alpi. Ma costoro non si illudano troppo: esiste in Italia una minoranza che ha il coraggio di bere l'amaro calice e da ciò trarre il necessario insegnamento per il da farsi. Una minoranza che non conosco, non frequento, non conteggio, ma di cui, per il semplice fatto di essere italiano e di non essere nato ieri, sono certo della sua esistenza.
A questa minoranza non serve, spero, rivolgere inviti o stimoli. Piuttosto, che sia chi ancora alligna nella palude fermentante di una maggioranza ancora non stanca di uroborici degradi a rivolgerli a se stesso. Votando una (la meno peggio, visto ciò che passa il convento) maggioranza stabile in parlamento, e facendosi vigile e fattiva maggioranza che prema e pressi quotidianamente il nuovo governo.

Pio C., PG Commentatore certificato 05.02.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente a me piace poco questo clima di attesa nella quale tutti i PARTITI POLITICI ci hanno fatto "cadere".
Spiego il senso di questa mia frase.
E' oramai dalla fine del mese di dicembre (cioè da quando il presidente dell'allora governo italiano sig. monti ha abdicato) che ci tengono sulle spine.
Non solo ci tengono sulle spine, MA MINACCIANO PURE.
Si perchè per me quello che giornalieramente ci si sente proporre non sono i programmi reali che i partiti pensano di portare avanti una volta eletti, ma sono solo delle MINACCE MIRATE.
Sentirmi dire se andremo al governo di qui, se andremo al governo di la etc etc.
Ma attualmente chi è che ci governa?!?!?1
Nessuno?!?!?!?
No, solo perchè mi chiedo il motivo che impedisce ai partiti di dimostrare che veramente hanno intenzione di migliorare le cose.
Siccome, però, non si sa chi vincerà le elezioni ecco che la cosa migliore è PROMETTERE PROMETTERE PROMETTERE SE ...........
Leggevo oggi qui nel blog un tipo che si è firmato "Voto di Scambio" e che criticava il fatto che anche lui stà notando quello che da me scritto sopra, cioè il tentativo di COMPERARE I VOTI dei cittadini (da parte di TUTTI I PARTITI) con promesse che poi NON VERRANNO MAI MANTENUTE in quanto troveranno sempre la scusante (come fanno da 20 e più anni) per NON MANTENERLE (classico esempio il federalismo leghista uuuuaaahhhhahahahahah mi viene da ridere anche se non c'è proprio nulla da ridere).
Purtroppo questo tipo che ha qui postato ha anche scritto che pure GRILLO cerca il voto di scambio, cosa assolutamente FALSA.
Quello che GRILLO cerca di far capire nelle piazze italiane è che chi eletto del M5S ha già fatto quello che aveva promesso in campagna elettorale (comunali e regionali), addirittura gli eletti hanno anche fatto cose che non erano ASSOLUTAMENTE OBBLIGATI A FARE (come creare un fondo per aiutare la PMI SICILIANA).
Io sinceramente certi individui che qui postano non li capisco, o ci sono o ci fanno booohh.

mario 05.02.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Oggigiorno definire con parolacce questi INFAMI PERSONAGGI non e' essere SBOCCATI, ma definire col loro significato piu' schietto quello che rappresentano.

NON E' CHE IO SONO MALEDUCATO, SONO LORO!!!
CHE SONO PEZZI DI MERDA!(parafrasando il grande Giobbe Covatta)

Per esempio FERRARA GIULIANO...

definito come " UN CONTAINER PIENO DI MERDA LIQUIDA " non e' una esagerazione, un'insulto, un turpiloquio ma LA REALTA'di cio' che rappresenta.

Se le parole servono a fare capire, le parolacce identificano APPIENO (purtroppo)con il linguaggio piu' appropriato possibile.
Come dire oggi, SONO TUTTI LADRI.
Qualche tempo fa' era QUALUNQUISMO, OGGI E' LA TRAGICA REALTA'.

Franco Restuccia Commentatore certificato 05.02.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Prima di andare a dormire, mi sento in dovere di spargere un po' d'aria mediterranea, con forte profumo di fiori e salsedine, un'aria greca, molto utile per abituarsi alle famose tragedie greche del passato e del presente, un'Iliade di guai! YoaTube: Mikis Theodorakis - Strose to stroma sou & Zorba (live,2005) Sirtaki, sirtaki......

Giorgio Ploner 05.02.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro grillo non se ne puo piu e un bobardamento mediatico televisivo tra destra e sinistra il solito giochino e ora di intervenire a livello televisivo nazionale e dire agli italiani di non farsi ancora ingannare da questo sistema dei partiti dal finto bipolarismo che e la faccia della stessa medaglia e penso che cio sia necessario poiche stanno portando le menti al di fuori della realta e prepara piu candidati perche andrai al governo e un patto scritto che i candidati non possano cambiare schieramento o vendersi

pierbaldo 05.02.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento

I venti anni peggiori della mia vita sono quelli passati a squola.

Salah al din Commentatore certificato 05.02.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

notate la grafica, quanto gusto, osservate i chiaroscuri ai bordi

http://www.downloadzoneforum.net/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.02.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Votate il partito della PORCHETTA
per ogni voto UNA FETTA!!!

Francesco Ragazzi, Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

interessante sto link..

http://www.downloadzoneforum.net/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.02.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Surreale, questa è la campagna elettorale che ci stanno proponendo. Quasi da svenimento, da chiamare l'ambulanza come direbbe Cruciani dai microfoni de La zanzara. B. ci dice che il 1° Aprile potremo metterci in coda presso gli sportelli degli uffici postali per farci restituire l'IMU appena pagata. Per quella del 2013 non c'è da preoccuparsi, perchè l'IMU verrà tolta introducendo aumenti sulle accise e baggianate varie. Togliere l'IMU aumentando altre imposte non è proprio un'idea brillante, visto che alla fine la pressione fiscale rimarrebbe inalterata. E se c'è una cosa di cui abbiamo bisogno in questo momento è di ridurre la pressione fiscale sulle famiglie e sulle piccole e medie imprese. La cosa più incredibile di tutta questa vicenda è che pare, sembra, si mormora che per dire una boiata del genere è servito il contributo di brunetti, capezzono e crosetta.

D'altronde aveva iniziato l'Alieno in versione "meno tasse per tutti", promettendo tagli ad IMU, Irap, Irpef e B. non può che rilanciare. Sarà che siamo a Carnevale e come dice un adagio popolare ogni scherzo vale. Ma mancano ancora 3 settimane al voto, se andate avanti di questo passo il 20 Febbraio avremo tutti le vacanze estive pagate (a breve verrà presentato il catalogo: si potrà scegliere tra mari tropicali e montagne in Colorado), il cenone per i promessi sposi ed una copia omaggio di Alice nel paese delle meraviglie.

Renza e Bersana, invece, sono in riva all'Arno a leggere: stanno cercando di capire in quale girone dell'inferno li avrebbe messi Dante Alighieri. Probabilmente nel vestibolo, insieme agli ignavi, o nell'ottavo cerchio con Griffolino d'Arezzo.

Solo Beppe riempie le piazze di tutta Italia, gli altri fanno la campagna elettorale in tv, alla radio o al chiuso delle sale convegni degli alberghi. Cos'è, paura del confronto? Forse, sì. Ed avete ragione. Il 25 pomeriggio il BOOM BOOM che uscirà dalle urne si sentirà fino a Berlino. E ci sarà un'altra Italia.

federico n., roma Commentatore certificato 04.02.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Un sentito grazie dalla Germania! Un paio di sere fa, la speaker della ZDF, nel dare la notizia dell'aereo fuori pista a Fiumicino, che era diventato "albino"nel parlare faceva delle strane smorfie, faceva fatica a non scoppiare a ridere, in un'atmosfera di grande comicita', ispirata dalla raffica di kazzate che aveva detto Berlusconi dalla Fiera di Milano; il cui video integrale sta diventando un cult da Oscar! Meno male che c'e' l'Italia, che fa ridere di gran gusto, nel grigiore di tutti i giorni. Grazie, grazie. Io sono uno tra i pochissimi che non ride, anzi, se tutto cio' che il mondo politico italiano riesce ad esprimere e' veramente quello che vediamo, c'e'da preoccuparsi e parecchio. Forse l'Italia e' gia sulla linea del non ritorno,
una situazione generale che non si puo' piu' recuperare, un disastro irrimediabile. Nel prossimo futuro la Nazione incominciera' un lento collasso, una implosione, sulla via del Kaos, gradualmente di fermera'tutto quanto, sara' tutto scassato, dichiareranno lo stato di assedio per Roma, la TV trasmettera'solo il Requiem di Peppino Verdi e il Pappa elargira' cisterne di acque sante con il suo scopinetto griffato, con la faccia affranta, pensando a che si mangia oggi. Ma si! Quasi, quasi, faccio il pieno e me ne ritorno in Assia.......

Giorgio Ploner 04.02.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato quasi subdola la paciosa conference di Bersani su la7 di stasera: un mezzo Formigli,un vecchio Feltri e un diligente Giannino che non hanno osato dirgli: ''Ma lei,come segretario PD, come minimo ha la colpa politica di non avere controllato quello che i suoi dirigenti toscani facevano colla terza banca italiana!!!!!!!! e la smetta di lavarsi le mani''.

claudio 04.02.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Una novità assoluta sono diventati i CREDITI INESIGIBILI A CARICO DELLO STATO! E' un'inedito degli ultimi ventanni, li ha inaugurati Monti per il Monte dei Paschi di Siena. Da chissà quanto tempo la preparavano. Noi diamo soldi buoni e fra qualche anno dovremo considerarli "junk bonds". Ovviamente la questione ha scatenato la magistratura. I PROSSIMI PASSI SARANNO TUTTI IN QUESTA DIREZIONE OVVERO CARICARE LO STATO DI JUNK BOND TIPO I SIRTAKI DELLA GRECIA....
Lo Stato paga soldi, dopo un pò i bond vengono dichiarati junk, il creditore paga il 10% e il cittadino paga!!

mario mario Commentatore certificato 04.02.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Non vedete più LA SETTE che ci fa vomitare. Mi dispiace per Formigli che mi piaceva abbastanza, ma a vederlo adesso... poi non ti dico Lerner a sentirlo ci vuole fegato. Forse è della stessa religione di Miele eccetera eccetera...

giovanni 04.02.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attacco aker?
Come mao solo oraposso postare?
Perchè non ho potuto commentare ne vedere la diretta da Sassari?
Comunque grazie...questo mi conferma che la Democrazia Diretta...dà noia...ed io continuerò a votare e far votare 5*....
PS: comunque ho dovuto vedere alcuni canali: c'era da piangere vedere leccaculi partitici discutere sulle ultime cazzate del Nano.
Se erano fattibili oppure no.
C'hanno proprio tempo da perdere per discutere sulle cazzate e sul nulla.
Discutere su quelle cose vuol dire che veramente gli Italiani credono a tutto.

oreste m******, sp Commentatore certificato 04.02.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E continuo a ricordarvi di seguire la TV di Grillo, LA COSA, qui:

http://www.respirotv.n.nu/

A partire da Rai 1 e' la ventesima posizione, riquadro tutto colorato. Non ha blocchi e la visione e' fluida.

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.02.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Dal Corriere della Sera.

"Gli incontri allo Ior e quel conto coperto all'istituto vaticano
Un testimone racconta che è allo Ior che si sarebbero svolte «importanti e delicate riunioni per la costruzione dell'operazione Antonveneta»

...

Padre Lombardi, portavoce vaticano ha smentito.

"Non c'è stata alcuna riunione del genere".

e chi lo può smentire...dato che fanno tutto tra loro e nessuno può indagare se mentono o dicono la verità da quelle parti.


Ma...Padre Lombardi NON ERA QUELLO CHE AVEVA AFFERMATO 'SOLENNEMENTE' CHE IL VATICANO AVREBBE APERTO 'ANCHE' I LIBRI CONTABILI ANTECEDENTI ALLA RICHIESTA DEGLI ORGANI INTERNAZIONALI SULL'ANTIRICICLAGGIO???

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahaahahhahahahahahahhahahaahahahahahahahahahahahahahahahahha!!

RACCONTANE UN'ALTRA SAM!

Dino Colombo Commentatore certificato 04.02.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
NOTIZIA da prendere con le dovute cautele (visto le bufale della rete), ma avvisate chi ci abita...eh!
da fb tramite il nostro Paolo Piconi....

http://www.iconicon.it/blog/2013/02/eruzione-del-vesuvio-quello-che-lo-stato-italiano-dice-alla-sua-popolazione/

((ambasciator nun porta pena...^_* !


Anche stasera a SASSARI, come ieri a Parma, feroce contestazione durante il comizio di Grillo:l'Associazione Bambini protesta per l'indiscriminato aumento delle caramelle. Grillo deve rendere conto

mariuccia rollo Commentatore certificato 04.02.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Lopez buonasera,
quanto Lei scrive credo sia riduttivo rispetto a quanto di più angoscioso è realmente successo.
Non ne faccio una colpa naturalmente dato lo spazio ristretto.
Personalmente poi reputo non si debba dimenticare la totale responsabilità Americana circa i diversi gravi episodi avvenuti in Italia a partire almeno dalla strage di piazza Fontana. Si potrebbe risalire addirittura al periodo bellico tutto da riscrivere.
Fra le interferenze della CIA e Berlusconi non so chi ha danneggiato e danneggia di più la nostra povera Italia.
Ci sono troppi scheletri negli armadi che andrebbero rivelati e resi noti al pubblico perchè finalmente questo capisca o si decida a capire.
Non ultima la disinformazione controllata portando gli Italiani al rincoglionimento totale con calcio tette e cosce in TV. Dettagli programmati e non casuali.
Qui il nodo. Parliamo dei delinquenti Italiani ed americani che ci controllano ma non assumiamo nessuna responsabilità circa il nostro assenteismo totale dalle cose pubbliche. Elemento base che ha lasciato mano libera ai delinquenti che ci governano.
Oggi malediciamo Monti l'IMU ed altro ma dove eravamo e dove siamo oggi? Menefreghismo totale.
Un popolo cosciente non avrebbe permesso Berlusconi prima e Monti dopo. Aggiungo tutti i predecessori nessuno escluso naturalmente.
Il peggior presidente della Repubblica Italiana alla fine del 2012 di fronte ad una popolazione in ginocchio si è aumentato lo stipendio. Noi dove eravamo? Si tratta solo di una delle ultime malefatte di questo delinquente che ha firmato leggi ad personam e ignorato le basi del suo mandato.
I sindacati che dovrebbero proteggere chi lavora dove sono? Al servizio del potere per una manciata di poltrone hanno venduto la classe lavoratrice a delinquenti (Agnelli il primo della lista). Fanno politica e non pensano ad un sindacato unico unito ed APOLITICO con l'unico scopo di INFORMARE i lavoratori e proteggerli dalle infamie del potere che li riduce alla miseria. V

vittorio ferraresi, Como Commentatore certificato 04.02.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito parlare del Costarica, un paese che da più di 50 anni non ha un esercito e, pur trovandosi in una zona geografica "calda" ha avuto una crescita ed una stabilità molto superiore rispetto agli altri stati centroamericani: maggior tasso di alfabetizzazione, miglior livello di sanità ed estrema cura dell'ambiente (il 25% del territorio è parco naturale). L'assenza del "ceto militare" ha permesso un'elevata stabilità politica e ha consentito di indirizzare una maggiore quantità di risorse allo sviluppo umano. Attualmente il presidente del Costarica è una donna.

Quanto risparmieremmo se in Italia non dovessimo mantenere un esercito? Al di la della folle idea degli F35, che tra l'altro sembrano pure dei bidoni costosi e mal funzionanti, ma quante risorse potremmo liberare per impieghi più nobili se non dovessimo mantenere un esercito che non impieghiamo per difesa ormai dalla seconda guerra mondiale?

Francesco Ragazzi, Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma...
ninof. ed enricow non scrivono più?
Sono fuggiti?
Manca al blog la loro vena poetica.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 04.02.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON FACCIAMOCI RIDURRE COME LA GRECIA DALLA TROIKA DEI LADRONI MAFIOSI!!

http://www.infoaut.org/index.php/blog/conflitti-globali/item/6786-grecia-la-democrazia-che-tortura

Accusano falsamente gli oppositori più radicali di crimini comuni per delegittimarli. Ma lo capiscono pure gli asini che i delinquenti sono i servi dei servi del potere venduto alle banche.

Klark 04.02.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento

portate pazienza,la mazzata per il PDL è in arrivo.

italiano incazzato 04.02.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

In questi venti anni quello che si è potuto notare è un progressivo aumento delle mura tra i "protetti" dallo Stato e dalle grandi aziende private e coloro che si trovano a fronteggiare il mercato da soli.
All'interno delle mura dello Stato si sono creati i presupposti per una crescente domanda di risorse. Lo Stato non guarda mai a quanto consuma in proporzione ai servizi che offre, ne tantomeno guarda alle sue disponibilità quando decide la remunerazione dei propri dipendenti di fascia cosidetta alta, cioè dirigenziale.
Se tu sei un dirigente,la tua azienda non si può indebitare per pagarti o meglio se lo fa,rischia il tracollo finanziario. Ora, le banche in questi anni di crisi hanno cominciato a separare i propri beni trasferendoli all'estero, dai propri debiti accollandoli allo Stato.
Lo Stato è diventato la pattumiera di tutte le pattumiere dove si possono scaricare debiti di ogni tipo. Il ragionamento delle banche è lo stesso che fanno i grandi dirigenti di Stato, i boiardi,trasferendo i propri conti all'estero e lasciandoci qua a lottare per sopravvivere con un personaggio allucinante che continua a toglierci diritti e ad aumentarci le tasse, il sig. Monti. Non ho mai visto un personaggio in vita mia con tanto perlo sullo stomaco come Mario Monti, non si rende minimamente conto del fatto che gli aumenti delle tariffe, delle accise, dell'IVA ricadono sulla povera gente. Quando vai al supermercato le mele le paghi di più non solo per l'IVA che ricade su di esse ma anche per il costo del carburante per trasportarle. E tu precario non sai più a che santo attaccarti. E Monti insiste, mette gli schiavi che lavorano per le aziende con posto fisso contro gli schiavi che lavorano per le stesse aziende precari. Monti si appoggia sulla paura di combattere il sistema che abbiamo noi cittadini, Quali armi ci rimangono quando ci si presentano di fronte gli aguzzini di equitalia, gli strozzini di finanziarie e banche, le forze dell'ordine?Siamo soli!

mario mario Commentatore certificato 04.02.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Pensierino della buona notte.

A tutti i berluscoidi, legaioli, Pidimenoellini, fate qualcosa per il Paese. Votate M5S!!

Abbiate un minimo di decoro!!

Un minimo! Non molto!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.02.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo di certo ormai,la prima forza politica del Paese!!non vi è alcun dubbio su questo!!!nessun dubbio!!!non leggete i sondaggi,sono falsati ad arte!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.02.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE E' SENSIBILITÀ ed EMPATIA , NON CODARDIA !!!(come afferma ora su la 7 "Gianluigi"...).SENSIBILITÀ d' ARTISTA.(ve lo confermo io KE sono un umilissimo artista). NORMALE E GIUSTO KE BEPPE,da ARTISTA SENSIBILE QUALE E',A SECONDA DI DOVE VADA PERCEPISCA LE DIFFERENZE DEI LUOGHI E DELLE PERSONE KE LI ABITANO,LE LORO CREATIVITA' E KE DUNQUE SI "ACCORDI" INTIMAMENTE CON LE REALTA' KE TROVA e le APPOGGI. NON E ' MANCANZA DI PERSONALITA' o di MANCANZA DI IDEE alla "Bersani  ".ANDARE IN LAZIO e CAPIRE ALCUNE RAGIONI DEI Casapoundiani,andare in Sicilia e capire le ragioni del perche' ci sia la Mafia,andarea Susa e capire le ragioni dei NO TAV,e' semplice ma grande SENSIBILITA' "Empatica"con le persone KE in quei luoghi vivono,soffrono,combattono ogni giorno nelle loro realta' e vite.Bersani invece non fa' KE girare come un disco rotto,schiavo di questa misera Europa Anglo/Tedesca, europetta dei soldi delle banche e non Europa degli Uomini e Donne Europee.A Silvio invece suggerirei,da signore quale dice di essere, di sentire quando e' ora di ritirarsi,comefanno i Veri Uomini,che abbiano sbagliato o no.Felice Maritano

felice maritano, pietra ligure Commentatore certificato 04.02.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento

lo SPREAD sale perchè i sondaggi reali sono ben
differenti da quelli propinati al popolo.
senza M5S non si governa.

italiano incazzato 04.02.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

per quelli che:il 16% è poco,memoria corta,il B si
è salvato più volte per pochi voti,comunque i morti si contano alla fine della guerra,siamo appena all'inizio.

italiano incazzato 04.02.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato con tutto il cuore al solito demente legaiolo del cazzo: ANNIBALE ROMEO, alias Giovannino legaiolo cretino!

Pensa che a Verona durante un Verona Napoli degli anni '80 lessi un bello striscione tra i tifosi napoletani: Giulietta era na' zoccola e Romeo nu' curnuto!

La sintesi, la praticita', la quinta essenza della metafora!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.02.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando entreremo in parlamento,bisogna proporre una
legge per bloccare i giochi ONLINE,il fenomeno sta
contagiando anche i minorenni,non gli bastava depredare
depredare gli adulti.

italiano incazzato 04.02.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

MONTI mein fuhrer,grillo sta diventando incontenibile!
MERKEL
bisogna fermarlo,potrebbe contagiare l'EUROPA|
MONTI
potremmo usare il metodo,BROGLI ELETTORALI.
MERKEL
fate qualsiasi cosa,ma fermatelo.

italiano incazzato 04.02.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Questo commento non riguarda questo Post. Rispondo al signor JAN NIEDZIELSKI Gallarate post IL CORTOCIRCUITO DI NAPOLITANO del 4.2.13 ore 14,41, ed attendo una sua risposta. Come si permette di dire ITALIOTI DEL CAZZO ed altri epiteti? Io mi sento ITALIANA e ne sono fiera. Mi sorprendo che i signori che commentano qui su questo blog non si siano offesi ad essere chiamati ITALIOTI, non si sentono Italiani? Io non so se questo signore, se cosi si può chiamare, chi sia, non ho mai letto questo nome nei commenti che io leggo, sarà uno nuovo oppure mah non lo so, sarà una persona magari che scrive sempre ma sotto vari pseudonimi.Comunque sta di fatto che CELEBROLESO sarà Lei. Tutto questo perchè alcune persone hanno fatto le loro considerazioni sul nome Dario Fo. Ma si può arrivare a tanto. Guardi per farla arrabbiare di più io propongo ADRIANO CELENTANO,non è premio Nobel ma forse di più.Saluto tutti e specialmente Grillo

Anto Sist, Pordenone Commentatore certificato 04.02.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Per il lavoro che svolgo ora e che svolgerò fino a Luglio entro in molte imprese della Lombardia, quasi tutte piccole, al massimo 100 dipendenti, spesso a conduzione familiare.
Il 70% è in ginocchio, vessate da non meno di una trentina di adempimenti cervellotici ogni anno, impossibilitati a reinvestire quel briciolo di utili (tassati al 36%, tassati pure al 36% gli accantonamenti per il pagamento delle tasse dell'anno dopo, UNA FOLLIA!), vedranno l'arrivo del centro sinistra come l'approssimarsi di un plotone d'esecuzione, Visco tornerà con nuove tasse DEMENTI (L'IRAP è una sua folle creatura, tassazione su quanto pagato ai propri dipendenti, un vero e proprio disincentivo all'occupazione!) e l'insana voglia propria dell'intellighenzia del centro sinistra di avere solo GRANDI aziande con cui avere rapporti privilegiati in modo da assicurarsi un gustoso osso con la polpa da ciucciare.

Quando questa gente arcidelusa, gabbata da Berlusconi e dalla lega ed odiata dal PD, UNICI a poter investire del proprio, capirà che NOI del M5S possiamo costituire un alternativa che potremo avere la presidenza del consiglio dei ministri e lì RIFARE l'Italia.

Vorrei una nazione normale, con servizi normali, con gli adempimenti fiscali dell'inghilterra ed un trasporto su ferrovia capillare (ALTRO CHE CHIUDERE IL 90% DELLE PICCOLE STAZIONI), autostrade gestite dallo stato e tutta quella badilata di sanguisughe, boiardi di stato, manager multimilionari, finti controllori della Consob A CERCARSI UN ALTRA OCCUPAZIONE.


A tutti voi del Movimento 5 Stelle

DENUNCIAMO il Presidente Napolitano!
per alto tradimento della Costituzione Italiana
e per sperpero di danaro pubblico

novembre 2011
Il Presidente Napolitano nomina Mario Monti senatore a vita.

"Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha nominato oggi senatore a vita, ai sensi dell'articolo 59, secondo comma, della Costituzione, il professor Mario Monti, che ha illustrato la patria per altissimi meriti nel campo scientifico e sociale.

ART. 59 COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

comma 2
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PUO' NOMINARE SENATORI A VITA 5 CITTADINI CHE HANNO ILLUSTRATO LA PATRIA PER ALTISSIMI MERITI NEL CAMPO SOCIALE, SCIENTIFICO, ARTISTICO E LETTERARIO.
AMICI DEL M5S
VI PARE A VOI CHE STATE LEGGENDO CHE IL SIGNOR MONTI SI POSSA PARIFICARE A MADRE TERESA DI CALCUTTA (NOBEL PER ALTISSIMI MERITI IN CAMPO SOCIALE)??, ALLA SIG. MONTALCINI (NOBEL PER ALTISSIMI MERITI IN CAMPO SCIENTIFICO)?,IL SIGNOR MONTI HA FATTO QUALCHE COSA PER AVERE ALTISSIMI MERITI IN CAMPO ARTISTICO?, MONTI SI PUO' PARAGONARE A MONTALE (NOBEL PER ALTISSIMI MERITI IN CAMPO LETTERARIO?

Signor Presidente della Repubblica Napolitano, era proprio necessario nominare Monti senatore a vita? a circa 25.000 €uro al mese, in tempo di crisi?
Cioè altrimenti non gli potevi dare lo stesso l'incarico di Presidente del Consiglio??
che poi a che cosa è servito!!, che forse dopo 1 anno del governo Monti stiamo meglio ????
Presidente Napolitano te ne sei accorto che abbiamo
PIU' DEBITO PUBBLICO !!
PIU' POVERTA' !!!
PIU' DISOCCUPAZIONE GIOVANILE !!!
PIU' CASSA INTEGRAZIONE !!!
PIU' SCANDALI DI RUBERIE DA PARTE DI ALCUNI ONOREVOLI!!
E NESSUNO PAGA !!!!!!

Tarquini Gaetano Bellante

Tarquini Gaetano 04.02.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Pasquale Caterisano

* * * *

Lei non è elegante.
Dare del morto a qualcuno prima ancora che muoia è veramente poco elegante.

Per il resto, cosa dirle, lei ha le idee chiarissime, è una persona che la sa lunga.
Lei si che sa quello che scrive...
Sapessero scrivere tutti come fa lei saremmo cinque anni avanti.
Scrivere bene, come lei sa fare, è luce per gli occhi di noi che stiamo qui e invece non sappiamo fare niente.

Il Movimento 5 Stelle è al 16,5 %.
Non ha velleità di governo perchè fatto da gente realista ed intelligente.

Comunque il 16,5% per un morto, e detto da uno come lei, è un gran bel risultato.

La saluto invitandola ad osservare bene i morti ai quali lei eleggerà i suoi favori, come famiflie di zombie state messi benino.
Se li voti per bene ed ogni tanto porti loro abche un lumino. S'ha da fa sta creanza, s'ha d'avè stu penziero ...

Stia bene e belle cose.

Francesco Folchi Commentatore certificato 04.02.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Il 24-25 febbraio ci vorrà un grande coraggio o una grande paura. Io non avrò paura del ritorno di B., B. o M.(con C. e F.). Ma con grande coraggio proverò a toglier via dalle loro mani il mio futuro. Me lo voglio riprendere!

Stefano Castiglia 04.02.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Ansa ultima ora ! : Berlusconi,
"SE vado al governo funerali gratis per tutti"!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dunque...riassumendo....

vent'anni peggiori della nostra vita ! ... eh!
ma intanto qui sul blog ci sono quelli che tengono
il conto di quanto rame viene rubato, insieme ad un altro 'mbranato che incolla cronaca nera made in immigrati e affini...

su fb, c'è un super coglione ...che...indovinate cosa? ...si è tatuato la faccia di merda di scilviuzzo sul braccio come ringraziamento per averlo salvato dal "G-OMUNISMO" li mortacci sua
e de ste merde vere !

senza considerare che dietro, sopra e sotto lo scandalo MPS c'è la longa manus dello IOR di santaromana chiesa (quella che dovrebbe difendere i valori cristiani contro l'islam) e vari pezzi di merda manager e politici del sempre scilviuzzo u curtu ! ...

...credete davvero che basterà una croce su un foglio nell'urna?

mah! ...dubbio!

la fine di nicola secondo ci vorrebbe per almeno la metà degli italiani di merda!


Appunto ragioniamo con la nostra TESTA e non col culo come fa il Nuovo Crociato, ovvero Gran Mogol dei troll della suoerca22ola (ma superca22ola per davvero però).

Francesco Folchi Commentatore certificato 04.02.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Il link con la diretta!!!!!!!!!

arturo 85 Commentatore certificato 04.02.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

.


http://pasquale1.wordpress.com/2013/02/04/siamo-in-guerra-il-mantra-benaltrista-che-tutto-giustifica/


.


1794 Moti Rivoluzionari Sardi
Su patriottu sardu a sos feudatarios

versione originale

1. Procurade’ ‘e moderare,
Barones, sa tirannia,
Chi si no, pro vida mia,
Torrades a pe' in terra!
Declarada est già sa gherra
Contra de sa prepotenzia,
E cominzat sa passienzia
In su pobulu a mancare

versione in italiano poetico

1. Cercate di frenare,
Baroni, la tirannia,
Se no, per vita mia,
Ruzzolerete a terra!
Dichiarata è la guerra
Contro la prepotenza
E sta la pazienza
Nel popolo per mancare ............

Versione integrale http://it.wikipedia.org/wiki/Su_patriottu_sardu_a_sos_feudatarios

Saluti, Io Voto MoVimento Cinque Stelle .... e anche qualche altro Sardo.

Francesco Andrea Tidu, Sinnai Commentatore certificato 04.02.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

bloccano il blog e bloccano la diretta da sassari!!!è pazzesco!!come si può ancora votare un partito???maledetti!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.02.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Come si può poter solo pensare di cambiare qualcosa in un paese, l'Italia, dove:

35% PD
25% PDL/LEGA
15% MONTI

Mi sembra faccia il 75%... Ma come si può ancora votare e riporre fiducia in questa gente? Eppure è e sarà così. E' sconcertante. Non ci sono le parole per descrivere come questo sia possibile. In Europa non ci crede nessuno, parlo di gente normale ovvio, non di funzionari di Bruxelles.
Con 3/4 del paese che vota così, non è matematicamente possibile provare a fare qualsiasi cosa. Lo sarebbe se per esempio ci fosse una dx al 75%, o una sx, ma qui l'idiozia è pandemica, colpisce come l'influenza...
Quando attacco chi qui nel blog vaneggia di rivoluzione, assecondando ogni cazzata che, capita anche a lui, dice Grillo (e ho paura che stasera a Piazza Pulita qualcosa si vedrà), senza impostare il minimo concetto concreto, una seria discussione, che preveda sì, contraddittorio anche duro, mai insulti, lo faccio perché è palese che vorrei che questi "talebani al pesto" si levassero dai coglioni, in quanto non fanno altro che impedire alle idee "in movimento" di formarsi. Siccome hanno lo sviluppo bloccato alla prepubertà, si masturbano qui. Peccato.
Se mi leggi, sai che sto parlando esattamente di te.

Martin L'utero 04.02.13 21:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sassariii tutta in piazzaaaaaaaaaaa con noi!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.02.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

LA NATURA E’ CON NOI!

La natura farà inesorabilmente il Suo lavoro, di pulizia…

In pochi anni questa generazione di:

MALA-POLITICA
MALA-FINANZA
MALA-BUROCRAZIA
MALA-RELIGIONE

NON ESISTERA’ PIU’ !

HANNO AVVELENATO E IMPOVERITO IL PAESE ! CON LA LORO GRETTEZZA E VORACITA’, CON I ORO COMITATI D’ AFFARI, CON LE LORO ASSOCIAZIONI A DELINQUERE, E CON LA MALA-STAMPA E TELEVISIONE AL LORO SEVIZIO, HANNO STORDITO E AFFAMATO IL POPOLO ITALIANO,

MA PRESTO NON CI SARANNO PIU’ !

SE LE NUOVE GENERAZIONI POI SFRUTTANDO SOPRATTUTTO LE NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI E INTERNET SAPRANNO FARE PROPRIO IL MODELLO DI DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA, DI TRASPARENZA NELLA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA, E SAPRANNO ATTUARE I VALORI DI GIUSTIZIA, VERITA’ E SOBRIETA’, LA SOCIETA’ POTRA’ SI MIGLIORARE. NATURALMENTE L’ATTENZIONE PRINCIPALE DOVRA’ SEMPRE ESSERE POSTA SULLA CULTURA INTESA COME SPIRITO CRITICO E SULL’ EVOLUZIONE DELLA COSCIENZE, COSI’ COME BEPPE GRILLO ANCHE TRAMITE IL SUO BLOG HA SAPUTO FARE!

EVOLUZIONE E CAMBIAMENTO !!!

Lux Luci 04.02.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Questa è Piazza Italia a Sassari

http://www.sardiniaweek.it/wp-content/uploads/2012/10/sassari.jpg

Oggi è piena
Saluti

Francesco Andrea Tidu, Sinnai Commentatore certificato 04.02.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Seguite Beppe dalla Sardegna, prima tappa Sassari.
Ora vediamo qual'è l'Umore dei Sardi.

Saluti, io voto MoVimento Cinque Stelle

p.s.

Fortza Paris

Francesco Andrea Tidu, Sinnai Commentatore certificato 04.02.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi politici sono di cartapesta, parlano per spot, promettono cose assurde, sono vanitosi come le puttane.
Bisognerebbe prenderli a calci nel culo e poi in galera chi ha rubato, perciò tutti.

Gianluca S. 04.02.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Si è vero, verissimo, è stato un ventennio da dimenticare, orribile, inconcepibile, ma gli anni prima non sono stati certo migliori... ma ora ci attende finalmente qulacosa di positivo, dopo tanto grigiore, dopo tanto marciume, dopo tanti politici che ne sono passati al parlamento e al governo e che tuttora vi sono ancora, corrotti, pregiudicati, condannati e amanti del dio denaro, finalmente la futura ormai prossima presenza massiccia degli uomini e delle donne del Movimento 5 Stelle è e sarà una GARANZIA, e' e sarà una SANA E PULITA NOVITA'.....IL 24 E IL 25 FEBBRAIO CAMBIERA' FINALMENTE UNA MENTALITA' DOMINANTE, CHE L'HA FATTA SEMPRE DA PADRONA SU NOI POVERI ITALIANI.

GIROLAMO D., catania Commentatore certificato 04.02.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

mamma quanto idiota e renzi ma come si fa a votare un'imbecille simile ma in toscana cosa bevono cianuro?

Pietro T. Commentatore certificato 04.02.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri alle 20.32 (prima del Corriere della Sera) ho scritto qui:

"MONTI RIPIANA I DEBITI DEL MONTE PASCHI CON 'GIUSTO' 4 MILIARDI DI EURO. 'GIUSTO' QUELLI CHE MONTI HA PRESO CON L'IMU.

PURE MONTI E' CATTOLICISSIMO.

QUINDI PER SEMPLIFICARE:

ITALIANI----->MONTI----->MONTEPASCHI----->SANTANDER----->IOR----->VATICANO?

E' POSSIBILE CHE GLI ITALIANI ABBIANO PAGATO INDIRETTAMENTE ALTRI MILIARDI AL VATICANO OLTRE L'8X1000 E PREBENDE VARIE???????"

E Oggi leggo sul Corriere:

"Gli incontri allo Ior e quel conto coperto all'istituto vaticano
Un testimone racconta che è allo Ior che si sarebbero svolte «importanti e delicate riunioni per la costruzione dell'operazione Antonveneta» - Paolo Mondani"

...

Sono MESI che i miei commenti non prendono nemmeno un voto.

Ma chi se ne fotte...

QUESTE SONO SODDISFAZIONI!

E di questo devo ringraziare NON GLI 'AMICI' DEL BLOG...ma IL CORRIERE DELLA SERA....;-)

Dino Colombo Commentatore certificato 04.02.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

manuel forcina...e vaiiiii.!

bepi l. 04.02.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONATO ITALIANO RIDOTTO IN SCHIAVITU' DA BANDA DI ROMENI

Arrestati dalla squadra mobile di Padova due romeni responsabili di vessazioni nei confronti di un pensionato padovano, di cui sfruttavano le condizioni di inferiorità fisico-psichica e solitudine con continue violenze ed angherie.

Secondo quanto è emerso nelle indagini della polizia, i due costringevano il pensionato a prelevare in loro favore la sua modesta pensione, prosciugandogli il conto in banca, e occupando persino la sua abitazione.

«Ho per le mani una gallina dalle uova d'oro» diceva George Constantin Buruiana, 31 enne al telefono con i familiari, vantandosi della sua condizione di supremazia psicologica sul pensionato padovano, di fatto ridotto al ruolo di cameriere dell'arrestato, finito in carcere assieme al connazionale 36enne Mari Mugurel.

Dal conto corrente dell'anziano sarebbero spariti nel giro degli ultimi sei mesi almeno 10mila euro, e il pensionato era costretto a tollerare la presenza in casa sua di banchetti a cui partecipavano fino a una ventina di romeni. Il blitz degli uomini della polizia è scattato quando il pensionato è andato a ritirare la pensione in posta. Il denaro, fotocopiato preventivamente dagli investigatori, è stato trovato, 800 euro in tutto, addosso ai due arrestati poche ore dopo il prelievo.

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2013/4-febbraio-2013/pensionato-prigioniero-due-romeni-arrestati-2113835914700.shtml


SAREBBERO QUESTI I NUOVI CITTADINI CHE PIACCIONO TANTO A BERSANI?

MA DAVVERO CREDETE CHE QUESTA GENTE SIA UNA RISORSA COME DICONO FINI, NAPOLITANO E RICCARDI?

RAGIONATE CON LA VOSTRA TESTA, E VOTATE CON COSCIENZA!


i Farabutti Manigoldi Internazionali se la pigghieranno 'nto culo.
bravi Argentini, così si fa!


Basta col terrorismo del debito pubblico... Si ha un'idea di quant'è l'attivo patrimoniale dell'Italia? E quanto rappresentano di quell'attivo i fatici duemila?Un kaiser alla faccia della cancelliera!
La Telecom, mi pare, ha 50 miliardi di debiti rispetto ad 85 di attivo, ma nessuno parla di default!
Il maggior difetto dei governanti è stato non valorizzare gli assets italiani!(Valorizzare, non svendere). Gli ci sarebbe entrata comunque anche la conservazione del mangia mangia, ma senza assassinare dignità e speranza ...

carlo v., Castelfranco di Sopra Commentatore certificato 04.02.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

il nano pedomafioso ha iniziato la semina di coglionate...a fine mese vedremo quanti COGLIONI saranno sbocciati.

pillolo 04.02.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il NANAZZO MALEFICO si lamenta che Monti è bugiardo perchè non ha mantenuto la promessa di NON CANDIDARSI A PREMIER finito il suo mandato di Presidente del Consiglio.

13 dicembre 2012

Berlusconi: ''Ho chiesto a Monti di candidarsi a premier"

http://video.repubblica.it/dossier/pdl-crisi-governo-monti/berlusconi-ho-chiesto-a-monti-di-candidarsi-a-premier/113655/112055

...

Secondo me c'è qualcosa di SCHIZOFRENICO in certi ragionamenti.

MA VOI COMPRERESTE UNA MACCHINA USATA DA UN UOMO SIMILE???

Dino Colombo Commentatore certificato 04.02.13 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Harry Haller è un idiota assolutamente rappresentativo dell'ital-idiotità. Spara cazzate e sentenze, mai pensieri. Caca come scrive e opposto. Attacca tutti quelli che pensano, diversi da lui per questo. Non importa se d'accordo o meno. Lui caca, gli vien sempre facile. Bimbo.

Martin L'utero 04.02.13 20:13| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell’immediato periodo post bellico con l’Italia affamata e distrutta, nel Sud del Paese durante le campagne elettorali si acquisiva il consenso e le preferenze non solo esclusivamente sull’appartenenza ideologica ma anche con la donazione agli strati poveri della popolazione di beni di prima necessità quali pasta, calzature, etc.etc.

Successivamente questo metodo è andato affinandosi e dai beni materiali di prima necessità si è passato alle promesse di posti di lavoro soprattutto grazie alla creazione di carrozzoni pubblici dai costi esorbitanti che avevano la funzione principale sia di soddisfare le clientele elettorali che di collocare e ampliare i referenti politici dei vari partiti.

Questo da un lato ha contribuito negli anni a gonfiare il debito pubblico e dall’altro lato ha prodotto, in una parte della popolazione, la convinzione che doveva essere principalmente la mano pubblica e lo Stato a garantire reddito e occupazione inculcando forti aspettative o nel peggiore dei casi immobilismo e fatalismo.


Inoltre il considerevole afflusso di denaro pubblico ha consentito lo sviluppo esponenziale della criminalità organizzata che a volte complice con il potere politico locale ha approfittato della gestione ed utilizzo del denaro pubblico radicandosi sempre di più nel territorio non consentendo perciò una crescita sana e competitiva dell’economia del posto.

Le conseguenze tra questo tipo di gestione politica del consenso e l’economia di un territorio sono oggi sotto gli occhi di tutti: clientelismi, enti inutili, corruzione , spreco di denaro pubblico, criminalità organizzata e per finire una classe di imprenditori che dipende principalmente dal potere politico e dal denaro pubblico.
Di contro il Nord del Paese, anche per motivi storici sviluppava in generale una economia autonoma ed indipendente dalla politica, ciò permetteva crescita, benessere e scarsissimo clientelismo dove il consenso della classe politica si acquisiva soprattut

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mister B. è il più forte e … probabilmente “vincerà ancora”, forse l’ultima volta, accattivando esplicitamente masse o fasce di popolo che semmai non han niente da perdere, magari giustamente in alternativa al non voto che avevano in mente.

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MOVIMENTO 5 STELLE NON E' UN VIRUS EPIDEMIOLOGICO MA E' LA CURA PER QUESTA CLASSE POLITICA MALATA DI CANCRO.

andrea vianello (democrazia diretta), ca' savio Commentatore certificato 04.02.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi non ha visto il film 'Oltre il Giardino' con P. Sellers, non sa che in esso è descritta tutta la nostra situazione italiana a livello di governo: un film bellissimo


Molte persone, a forza di tenere un telecomando in mano si convincono che la realtà è quella.
Io osservo mia madre, quasi ottant'anni; qualsiasi cosa tu le obbietti lei ti risponde: ma lo hanno detto alla televisione!

Manca poco che, quando le capita di ridire con un condomino, si metta a fargli zapping in faccia.
Che dire?


Angelino Jolie che chiede le dimissioni di Monti da Senatore a vita.

Che strano...che il Sicilianuzzo Angelino non abbia MAI CHIESTO la stessa cosa per il CONDANNATO PER MAFIA (reato prescritto)ANDREOTTI.

Si vede che il Jolie si trova più a suo agio in Parlamento accanto a UN FAVOREGGIATORE DELLA MAFIA che a Monti.

Dino Colombo Commentatore certificato 04.02.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

O T
anche a voi il blog da problemi negli ultimi giorni??da me è leggibile solo con mozilla ed ha sempre difficoltà di caricamento e aggiornamento!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.02.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso Abu Omar, il pg: "Condannare Pollari a 12 anni di reclusione"

Chiesti 12 anni di reclusione per Pollari e 10 anni per Mancini nel processo d’appello "bis" sul sequestro Abu Omar a carico degli ex vertici del Sismi


CHE PAES DE CIULA CHE SIAMO DIVENTATI : adesso il foresto Abu Omar, ex imam chiede 10 mln risarcimento a uomini Sismi

99.5 % che glieli diamo tutti!!!


che magistartura del casso che abbiamo:d'altronde dpendenti statali , miliardari, sinistrosa sudista ed acculturata ..

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la sinistra non vincerà mai perchè non c'è più una sinistra nè qualcuno che voglia sacrificarsi per farla rinascere , rivogliamo i vecchi partigiani , la Resistenza, gli eroi antifascisti al posto di questi falsi chierichetti, ricchi ed ipocriti, ladruncoli e falsari, ignoranti e ruffiani, il berlusconismo vivrà ancora solo in Italia, perfino l'Africa si sta ribellando, chi ci ha maledetti?

cesare b. 04.02.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

@ Annibale Romeo:
Vedrai, che quando diventeranno:
Primo Ministro Berlusconi Silvio,
Ministro di grazia e giustizia Alfano Angelino,
Ministro dell'Interno Maroni Roberto,
ed applicheranno la legge cosidetta Bossi/Fini,
Non ci saranno più immigrati.

antonio d., carrara Commentatore certificato 04.02.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Buon M5S a tutti

Ulrike Herrmann è una giornalista tedesca specializzata in economia, e pare che sia una "grillina a sua insaputa" . Durante una intervista, esegue un'analisi politico-economica del nostro paese: la giornalista, sicuramente manipolata da Grillo e da Casaleggio, osa affermare che l'Italia ha problemi economici strutturali che potrebbero non risolversi con le politiche di austerity di Mario Monti (voluto nel ruolo di Primo Ministro dalla Cancelliera Angela Merkel)e che potrebbe essere meglio per l'Italia stessa uscire dall'eurozona. Cosa questa - prosegue la giornalista - che segnerebbe una forte crisi per l'Italia ma che sarebbe sempre meno intensa della crisi che affronterebbe l'Italia con la politica di austerità del dinamico duo Bersani-Monti che pare ci apsetti a conclusione delle imminenti elezioni.
In caso di uscita dell'Italia dall'eurozona, la pericolosissima giornalista teutonico grillina si permette di affermare che tale evento causerebbe un danno inimmaginabile alla Germania, imponendogli quindi di accettare qualsiasi compromesso con l'Italia stessa per scongiurare tale drammatica situazione.

Chissà se le proposte di Grillo verrebbero accettate, sotto questa luce?: Così come sostiene Grillo, sarebbe possibile ricontrattare le posizioni sugli interessi sul debito pubblico, vera piaga dell'economia italiana.

La giornalista "casaleggina" chiosa la sua intervista
sottolinenado il fatto che se l'Italia dicesse semplicemente alla Germania questa frase: "O accettate o ce ne andiamo", la Germania accetterebbe.
Questo fatto ci consentirebbe di adoperare le risorse per sviluppo, crescita, lavoro, scuola, università ecc. e di ripagare il debito pubblico.

Beppe, Beppe!!! Anche in Germania tu e Casaleggio siete arrivati!?
basterebbe così poco...ecco l'intervista:

https://www.youtube.com/watch?v=X-0CcPXOpGE

Buon M5S a tutti

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dirigente dell'Agenzia delle Entrate di Taranto, a cui mi sono rivolto ufficialmente con una lettera di presentazione e reclamo, mi ha preso per il culo; i documenti, che mi ha personalmente chiesto e fatti protocollare per ricostruire e correggere i Dati in loro possesso, a conclusione degli accertamenti non li ha più ritenuti validi sebbene provano che il contenuto di quel documento è falso. Non capisco per quale motivo me li abbia chiesti, visto che non sono serviti a nulla.. si poteva almeno risparmiare di chiedermeli, e si è riservato anche 15 giorni per la risposta del NO preventivato. Mi pareva più un estorsore che un esattore...
Leggi tutto http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 04.02.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

udite udite..

guardare per credere, anzi, leggere per credere-

il pifferaio numero 2, Monti, e' povero!

http://tinyurl.com/ajy24u9

john buatti Commentatore certificato 04.02.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che qualche testa salterà al fatto quotidiano l'articolo falso contro beppe sull'amministrazione di parma è sparito...........

Pietro T. Commentatore certificato 04.02.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

"La Matrice e' un sistema, Neo, e quel sistema e' il nostro nemico. Quando ci sei dentro, ti guardi intorno e cosa vedi? Uomini d'affari, insegnanti, avvocati, carpentieri, cioe' le menti delle persone che stiamo cercando di salvare. Ma finche' non lo faremo, queste persone faranno parte di quel sistema e cio' le rende nostre nemiche. Dobbiamo capire che molte di queste persone non sono ancora pronte per staccare la spina. E molte sono cosi'... irreparabilmente dipendenti dal sistema da lottare per difenderlo".
MORPHEUS in Matrix

Nadia R. Commentatore certificato 04.02.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andiamo a votare in fretta!!!non ne posso più!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 04.02.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Berlusca..è ora che ne prendi atto il tuo tempo è finito..(sei fuori moda) non ti vogliono più tanti italiani, e praticamente tutti i governi esteri,i mercati ecc,ecc..è ora che ti togli dai coglioni...ti risparmi una fine ingloriosa e a tanti di noi l,esaurimento....la tua faccia di merda è insoppportabile..Come farti capire che hai rotto il cazzo?tu i tuoi leccaculi..e quella parte demente di italiani che ti vota...

michele ., rimini Commentatore certificato 04.02.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi la BORSA ha spiegato bene come funzionerà il nostro futuro:
SE VINCESSE il PDL o il PD o magari anche il M5S = MIBTEL A -10 (se va bene) e SPREAD A 600 (se va bene).
L' EUROPA (questa entità astratta) VUOLE MONTI e solo Monti o comunque un delfino europeo. Tutti gli altri, M5S incluso, saranno purgati dallo spread e dagli indici borsistici.
E' triste ma i poteri forti, quelli veri, ci tengono per le palle:
FATE COSI'? BENE! NON LO FATE? DOMANI FALLITE.
Il bello è che anche quelli che pensano "si ,affan..falliamo una volta per tutte!", che potrebbero anche avere ragione, devono mettere il cuore in pace e sapere che NON CI LASCERANNO FALLIRE.
La mia domanda è :se vincesse un esecutivo diverso da quello che vogliono le elite finanziarie e istantaneamente(e molto probabilmente)ci fosse un crollo borsistico e una fiammata dello spread con tassi sui titoli ingestibili....quali sarebbero i prossimi passi?
No,perchè l'andazzo è quello...

Mattia B. Commentatore certificato 04.02.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposte, proposte, proposte!! Utilizzate questo blog per quello che è. Spazio politico in campagna elettorale. Questi post sono inutili! Sono vecchia politica delle parole (fini a se stesse in questo momento). Mettete sul tavolo proposte reali con dati e misure. E fatelo fare ai candidati parlamentari, se non al candidato premier (se ne esiste uno). Iniziamo a lasciare la prima pagina ai portavoce in parlamento e non a chi ha da sponsorizzare un suo libro.

Stefano C. Commentatore certificato 04.02.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Lopez considerando che sei l'ennesimo giornalista che cavalca l'onda dell'oscurantismo di questo ventennio potresti almeno leggere la storia a 360° visto che il futuro non è possibile valutarlo ma la storia è una certezza..forse l'unica!! Quindi perchè parli del ventennio e non del quarantennio??? Perchè ti sono sembrate normali le Br con la strategia del terrore?? Il sopravvento inutile, deleterio, finanziariamente emorragico e clientelare del sindacato? La collusione del 50% del popolo italiano che ha votato sempre i soliti politici perchè gli hanno trovato il posto nei ministeri ecc.?? La sinistra che predica bene e razzola male nelle banche nelle industrie e si allea con i più grandi potentati economici per avere potere mediatico (De benedetti, Cecchi Gori ecc.)??? Devo continuare??? Se volevi un post nel blog di Grillo bastava che dicevi la verità perchè quì c'è un popolo italiano che s'informa non è come quello la fuori...


Libri... 12/13 anni fa Raffaele Costa, L'ITALIA DEGLI SPRECHI, 5 anni fa, Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella LA CASTA...

Mi ha fatto male lo stomaco e non è cambiato un cavolo. Il problema è che non solo coivolti solo i politici, ma tanti italiani...

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 04.02.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'apertura di Città del Gusto all'Interporto campano di Nola dimostra che «abbiamo allungato la città di Napoli che ora arriva fino a qui e per questo è necessario il canale navigabile che dal mare arrivi all'Interporto».

Lo ha detto Gianni Punzo, presidente Cis-Interporto Campano, in occasione dell'inaugurazione di Città del Gusto a Nola. Punzo ha guardato al futuro, dicendo: «Se non muoio prima ce la farò ad inaugurare il canale navigabile fino a qui».

NON HANNO I SOLDI PER LA BENZINA E PENSANO AD OPERE FARAONICHE: ROBA DA MATTI!!

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIE DAL QUARTO MONDO :

BARI - Stanca di aspettare da oltre sette anni che l'Inail le riconosca l'invalidità causata da un incidente sul lavoro e dopo l'ennesimo rinvio dell'udienza sulla questione, questa volta perché il giudice è in ferie, una donna di 42 anni ha minacciato di suicidarsi lanciandosi da un cornicione al quarto piano del Palagiustizia di piazza De Nicola a Bari.

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSARE CHE CI SONO DEI CIULA BUONISTI CHE DICONO CHE E' TUTTA CULTURA!!!

CASERTA – Voleva a tutti i costi parlarle, ma lei rifiutava ogni contatto. Questa la ragione che ha innescato la rabbia di un pregiudicato 43enne nigeriano a Casal di Principe. L’uomo, arrestato la scorsa notte, ha dato alle fiamme l’abitazione della ex fidanzata, causando gravi ustioni ad un’amica di lei.

È successo nel paese del Casertano già tristemente famoso per fatti di camorra, ma qui alla base c’è una tragica e patologica gelosia. Il nigeriano, di cui ancora non è stata rivelata l’identità, voleva disperatamente cercare ancora di parlare con la sua ex fidanzata ma lei, probabilmente per paura, rifiutava anche soltanto di vederlo. Durante l’ultimo tentativo di contatto, all’ennesimo diniego di lei il 43enne ha perso il controllo, cospargendo di benzina l’abitazione della ragazza e anche un’amica di quest’ultima che in quel momento si trovava sul posto.

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Novantenne trovata morta in casa,
forse è stato un tentativo di rapina
Aveva la bocca tappata con un fazzoletto e un cuscino sul volto

48 % A PARI MERITO RUMENI O ALBANESI

4 % ITALIANI DEL SUD

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il monopolio della tv succhia cervelli del 20ennio è di endemol che, oltre ai soliti noti...appartiene anche anche della goldman sachs...

http://www.beppegrillo.it/2010/11/il_banco_endemol_vince_sempre.html

anib roma Commentatore certificato 04.02.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, ma che dolore ricordarcelo.

gaetano r. Commentatore certificato 04.02.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

PASSAPAROLA.

Vojo parlà der "prossimo" ventennio, quello passato m'ha solo scassato er caxxo!

Caro Lopez,

Me dispiace tanto, ma li "LIBBBRI" , se so' docunti attendibili, li dovete mannà prima in tribunale, poi state tranqulilli che ne compramo er doppio!

Ma 'na possibile traccia de come uscìnne fori mai?

Basterebbe 'no scrittore che volesse portà in tribunale li fatti pe' facce cambià idea, sennò me pare solo pubblicità.

Beppe dice:

"Bisogna ridare qualcosa indietro alla gente" , e lo sta già facendo, dategli una mano, c'è solo lui in "prima linea" !

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 04.02.13 18:20| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano ai suoi compari di merenda,scommettiamo che frego come sempre ho fatto negl'ultimi 20 anni ancora una volta l'italiani,risponde un compare> ma capo ci sono gli ATTIVISTI,lui> ho detto italiani stupido

pescatore pesca Commentatore certificato 04.02.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

bel pezzo Lopez, compreró il libro!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.02.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

un tema democratico di cui non sento parlare ( o forse mi è sfuggito ) è l'abolizione de segreto di stato . Perchè deve esistere ? siamo tutti uguali o no ? o c'è qualcuno che deve essere più babbo degli altri

franco lotano 04.02.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

non volevamo morire democristiani
poi non volevamo morire craxiani
infine non vogliamo morire berlusconiani
se vincesse Berlusconi vogliamo morire per salvare la notra dignità

cesare beccaria 04.02.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un altro bello spot per un scrittore che non legge nessuno.
Un altro bel copia-incolla di cose dette e ridette sapute e risapute.
Forza grillino compra... compra.. compra..

Pippo65 04.02.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il peggio deve ancora venire. I peggiori effetti della vecchia politica sono ancora in fase di propagazione.
Il MPS sta facendo crollare il settore finanziario italiano e di conseguenza la borsa. Il salvataggio costerà molto di più dell'IMU sulla prima casa. Preparatevi a ben altre pesantissime manovre. Serpico è già pronto. Altro che la ripresa infondo al tunnel, altro che autoproclamati salvatori della patria, altro che rimborso IMU.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.02.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma lei, signor Lopez, dov'era, quando si ponevano, come dice nel suo intervento, le basi del peggior ventennio?
Non era forse al fianco di Eugenio Scalfari nel fondare La Repubblica?

E mi dica, signor Lopez, quanto dei suoi compensi come giornalista de l'Avanti! (tra i cui direttori ricordiamo Mussolini e Craxi), La Repubblica, L'Unità, il Quotidiano (di LE-BR-TA) fondato da lei sotto l'egida di Claudio Signorile (tra l'altro padre della TAV)... sono stati pagati con i contributi all'editoria e alla stampa ufficiale dei vari partiti?
Lo sa che il suo editore Casaleggio, che oggi le offre questo spazio pubblicitario, chiede la cessazione di quei contributi?
Come concilia il suo passato con il suo presente?

Quanto profuma il denaro signor Lopez?

I peggiori anni? 04.02.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Con uno strappo muscolare che può fare una persona?
Resta a casa, rinvia gli appuntamenti e… riflette su qualche cosa.
Io ieri ho pensato al M5S, a Grillo e al suo staff e mi sono detto che non mi importa niente sapere chi c’è dietro Grillo, perché chi lo aiuta è intelligente e spero che continui a stargli dietro per altri cento anni!
Se stiamo vincendo una guerra insperata, è merito loro!
La stiamo vincendo perché nel movimento in cui crediamo ci sono persone molto più intelligenti degli squali del sistema!
Amici, contro gli squali nel loro habitat non abbiamo mai avuto speranze, siamo stati sempre sbranati da loro!
Ma sulla terra ferma le loro zanne non ci possono azzannare, non ci possono mai raggiungere e l’unica cosa che a questi squali resta da fare è sbranarsi tra loro!
E Grillo, Casaleggio e altri che non conosco, l’hanno capito e stanno combattendo la guerra sulla terraferma del Web!
Qui siamo noi i più forti e gli stiamo togliendo l’oceano di ipocrisia, di menzogne che li hanno sempre protetti e resi i più temibili!
Possono manipolare l’informazione, possono dire che le piazze è roba vecchia, ma l’informazione del Web entra anche nelle loro case e oggi anche Piazza San Giovanni è nostra e sarà impressionante vederla piena come solo noi possiamo riempirla!
Non solo di gente, di giovani, ma di speranza e consapevolezza che la nostra è la guerra giusta!
E tutto questo per me, piccolo uomo e bloccato da uno strappo muscolare per aver tentato a cinquant’anni di saltare spudoratamente l’avversario con uno scatto felino, è motivo di gioia!
Avanti così, Movimento 5 Stelle!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 04.02.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I peggiori venti anni lo diceva mio bisnonno, poi mio nonno e mio padre, lo dico io e lo diranno i mie figli e i miei nipoti. C'è stato, c'è e ci sarà sempre qualcuno che si lamenta come ci sarà sempre qualcuno che scriverà libri con ricette rivoluzionarie arricchendosi e affanculo i peggiori venti anni.

vi.vi.vi.wc 04.02.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

ALITALIA : piloti romeni pagati la metà, noi italiani senza lavoroo in cassa integrazione.

ma non poteva venire un colpo a prodi quando gli venne l'idea di aprire ai barbari ?

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER GLI IDIOTI BUONISTI CHE AMANO TANTO I BARBARI E CHE VORREBBERO IMPESTARE L'ITALIA CON STI ANIMALI

Pensionato «prigioniero» di 2 romeni
«Abbiamo gallina dalle uova d'oro»

Occupavano la sua abitazione, prosciugato il conto in banca (10mila euro in sei mesi). In casa banchetti fino a tarda notte

PADOVA - Arrestati dalla squadra mobile di Padova due romeni responsabili di vessazioni nei confronti di un pensionato padovano, di cui sfruttavano le condizioni di inferiorità fisico-psichica e solitudine con continue violenze ed angherie.


I due arrestati, costringevano il pensionato a prelevare in loro favore la sua modesta pensione, prosciugandogli il conto in banca, e occupando persino la sua abitazione.

George Constantin Buruiana
Sono accusati di estorsione aggravata i due romeni arrestati dalla squadra mobile di Padova per aver vessato per mesi un 76enne residente nel capoluogo padovano. «Ho per le mani una gallina dalle uova d'oro» diceva George Constantin Buruiana, 31 enne al telefono con i familiari, vantandosi della sua condizione di supremazia psicologica sul pensionato padovano, di fatto ridotto al ruolo di cameriere dell'arrestato, finito in carcere assieme al connazionale 36enne Mari Mugurel.

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Per me il più grosso danno al paese sono state le privatizzazioni all'italiana di Romano Prodi.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.02.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In manette sono finite tre donne di 26, 37 e 54 anni, giostraie di origine rom, residenti tra Pescara, Montesilvano e Sambuceto. Il bottino dei furti messi a segno dalla banda, che oltre ad agire in Abruzzo, ha colpito anche in Sicilia, nelle Marche e in Molise e' stato stimato dai Carabinieri tra i 100 e i 150mila euro.
La tecnica utilizzata era ormai consolidata: le donne, bene vestite e con modi eleganti nel fare, entravano nella gioielleria presa di mira e chiedevano di visionare alcuni preziosi mostrandosi interessate all'acquisto. Mentre due di loro distraevano la commessa di turno o l'eventuale proprietaria, la terza, con abilita', si impossessava di tutti i gioielli che fino ad allora avevano visionato riponendoli nella borsa. Subito dopo, con una banale scusa, le tre rom uscivano velocemente dal negozio e quando la vittima si rendeva conto dell'accaduto le ladre erano ormai lontane.


E , NOI DA CIULA DEL BUONISTUME COSA PROPONIAMO ??


A Roma case popolari anche ai rom

Nei giorni scorsi è stato pubblicato l'Avviso per l'assegnazione di case popolari in affitto dal Dipartimento politiche abitative di Roma Capitale. Il punteggio più alto è riservato a quei nuclei familiari, italiani e stranieri, che dimorino «in strutture procurate a titolo provvisorio, da organi, enti e associazioni di volontariato riconosciute ed autorizzate preposti all’assistenza pubblica, con permanenza continuativa nei predetti ricoveri da almeno un anno».

PS: POTEVANO ANCHE TOGLIERE LA PAROLA ITALIANI ...TANTO SARANNO IN LISTA AL MILLESIMO POSTO ...

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

da il messaggero.it

ROMA - Ha ammesso di aver ricevuto 60 mila euro, ma solo dopo che l'appalto era stato assegnato, Riccardo Mancini, ex amministratore delegato dell'ente Eur, indagato
dalla procura di Roma nell'inchiesta su una tangente da 800 mila euro che sarebbe stata versata per una commessa di 45 filobus per Roma Metropolitane, società del Campidoglio.

«Il balzello era destinato alla politica romana». A ribadirlo, nel corso di un nuovo interrogatorio, in carcere a ReginaCoeli, è stato invece l'ex amministratore delegato della Breda Menarini, Roberto Ceraudo, arrestato nell'inchiesta sulla tangente per la fornitura dei filobus. Ceraudo, assistito dall'avvocato Francesco Compagna, è stato ascoltato per circa due ore dal pm Paolo Ielo, titolare dell'inchiesta che vede indagate altre cinque persone tra cui Mancini, che proprio ieri si è presentato spontaneamente in procura per essere interrogato.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.02.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Parabiago - Cinque colpi di calibro 7.65 tra addome e inguine, il rom traballa ma non cade, anzi fa dietro front e scappa.

Esce dalla villetta appena assaltata, sale in macchina e si dilegua mentre i suoi complici sparano per coprirsi la fuga. Ma cinque proiettili in corpo sono tanti, il bandito deve essere curato. Così mezz'ora viene scaricato davanti all'ospedale. I medici lo prendono in cura, gli inducono un coma farmacologico in attesa di intervento: prognosi riservata, è grave ma non sarebbe in pericolo di vita.
(ndr :PECCATO, E' ANDATA MALE)


I guai sono ora per l'uomo che ha difeso se stesso, la sua casa e la sua famiglia, rischia l'incriminazione.

Tra queste, una costruzione sobria, Vi abita un avvocato di 61 anni, con la moglie di 53, e quattro figli.
Qui l'altra sera verso le 21 ha fatto il suo ingresso Franco Milankovic, 29 anni, un ladrone di professione sempre dentro e fuori dalle patrie galere. Dopo l'ultimo arresto a fine 2012 è stato posto ai domiciliari nel campo nomadi di via Martirano .

Insieme a un complice ha forzato la porta finestra al pian terreno e ha iniziato a girare tra le stanze in penombra a caccia di bottino. In un corridoio sorprende la moglie del professionista, i figli no, quelli per fortuna devono ancora rientrare. La donna urla, l'avvocato intuisce il pericolo e impugna con la sua pistola

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento

NEWS di OGGI: Sembra che Berlusconi pur di prendere voti sia disposto a rendere anche noi degli DEI, se andrà in parlamento, ognuno di noi potrà operare miracoli, essere rimborsato dell' IMU, guarire gli ammalati, risorgere i defunti e trasformare acqua in benzina!!!
Mica male!

yamarik 04.02.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

MEDITATE, GENTE, MEDITATE -

Il Piazzista di Arcore "promette" di restituire l'IMU e di fare un condono fiscale tombale: ora, se si fa un minimo di attenzione ai calcoli, a chi convengono queste 2 INCREDIBILI (nel senso di imbevibili) promesse?
A coloro che hanno pagato solo l'IMU sulla prima ed unica casa, e che non hanno nessuna evasione/elusione fiscale da farsi condonare, o a chi, come Quello, ha pagato (ammesso lo abbia fatto) centinaia di migliaia di euro di IMU e milioni di euro evasi/elusi?

PENSATECI UN PO', POI DECIDETE CHI VOTARE.

Martin Eden 04.02.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Loro hanno deciso per noi. Ma noi abbiamo già deciso per loro! (Parte III)
Si chiama liberismo, una bestemmia umana che porta con se una impressionante carneficina.

Può il nostro paese liberarsi da queste catene dopo le elezioni?
Qui non si tratta di fare il tifo per l’Italia , quello lasciamolo a chi ha fondato Forza-Italia o ha inventato Equi -Italia, Cresci-Italia, Salva- Italia.
Qui si tratta di guardare ad un parlamento che dopo le elezioni di febbraio proporrà immediatamente un referendum popolare per indire nuove elezioni politiche, e poi ancora elezioni fino a quando non opererà un parlamento che renda i suoi cittadini felici di vivere su questa terra!
Continue elezioni anticipate con referendum popolari, fino all’approvazione definitiva dei punti essenziali, alcuni già noti, altri da definire, fino a mettere tutti i cittadini giusti nei posti giusti.
E questo non chiamiamolo più sogno.

Resta tuttavia difficile pensare a qualsiasi tipo di relazione tra Ministero della Difesa e M5S. Tra Forze armate e M5S. Tra servizi segreti e M5S. Tra stragi di stato e M5S. Tra cadaveri eccellenti e M5S.
E che dire del potere esecutivo e giudiziario? Giustizia: quando?
Allora elezioni anticipate fino all’introduzione di una commissione giustizia 5 Stelle che emetta in pochi mesi (e non dopo anni!) la sentenza di condanna a tutte le classi dirigenti di questo nostro paese dal dopo guerra ad oggi.
Questi signori che hanno permesso e sempre insabbiato stragi e delitti di stato, fino all’ultima, pesante e doverosa accusa: crimini contro l’umanità perpetuati per 3 generazioni condannate al disagio interiore e fisico, all’espropriazione della dignità e in molti casi della propria identità, alla definitiva perdita della felicità degli anziani e i loro figli.

Mesi! Non anni! Perchè il conto dei danni morali e fisici è alto.
Abbiamo sopportato tutto, molti di noi ancora vivono, abbiamo mandato giù ogni offesa alla nostra intelligenza quando vi leggiamo, quando vi guardiamo.

maurizio p. Commentatore certificato 04.02.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

primi controlli, effettuati dagli agenti della squadra volante, hanno permesso di verificare che il carico sul cassone del camion era interamente composto da tubi di rame. Rubati poco prima in un deposito vicino alla stazione ferroviaria di Mortara, per un peso di 420 chili. Dai successivi controlli, anche il camion è risultato rubato il giorno precedente . Camion e mezzo sono stato sequestrati. Francesco Stuto è stato fermato come persona indiziata di delitto, accusato di ricettazione e furto.

stuto..., stuto..., stuto : nativo di sondrio!!!

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Loro hanno deciso per noi. Ma noi abbiamo già deciso per loro! (Parte II)
Proviamo allora ad immaginare due possibili scenari dopo le politiche 2013. Prima però è necessario avere un quadro storico chiaro dalle elezioni truffa del 48 ad oggi.
Appena finita la guerra gli stati Uniti impongono la loro egemonia politico-finanziaria ai paesi occidentali. L’Italia esce dalle macerie trainata per sempre dall’asse USA-Germania che detta le regole e le regole sono:
· basi militari
· speculazione finanziaria
· annientamento di qualsiasi opposizione alle logiche di potere attraverso lo smantellamento dei sindacati e del Partito Comunista Italiano (che di fatto aveva iniziato il suo cammino revisionista già dalla svolta di Livorno nel 1921).
Ed ecco che a casa del padrone delle ferriere, Falk, si riuniscono De Gaspari, Andreotti e Don Sturzo che danno vita, attraverso le Acli (Azione Cattolica), ad un grande movimento politico denominato Democrazia Cristiana. La chiesa-DC, da quel momento, avrà una influenza enorme nella cultura del nostro paese, trascinando chiunque, con gli enormi mezzi politici-finanziari a sua disposizione, nella pace sociale da una parte e contro la disobbedienza sociale dall’altra.
Nel frattempo il PCI continua la sua opera di burocratizzazione del partito rivelandosi man mano sempre più lontano dagli interessi della gente e più accondiscendente a quelli della classe dominante. Tralasciando il suo percorso camaleontico (da PCI a PD attraverso altre denominazioni e simboli) è ormai evidente il suo appoggio alle scellerate politiche del ventennio Berlusconiano e il suo appoggio ancor più spudorato al Governo fantoccio dei banchieri.
Questo quadro politico ha potuto così favorire il perpetrarsi di una politica economico-finanziaria dettata dall’asse USA- Germania che ha reso i ricchi sempre più pochi e i poveri sempre più poveri e tanti.
Una clessidra. Una clessidra dove chi sta sopra cerca di restarci e chi sta sotto non potrà mai risalire. (continua)

maurizio p. Commentatore certificato 04.02.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

condono tombale: insomma... si puo' fare, tanto equitalia ha voglia a chiedere 50/100000 euro di euro a chi non ne ha e a cui ha gia' sequestrato la casa

Annibale Romeo Commentatore certificato 04.02.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Forse gli anni peggiori saranno quelli a venire!Se qualcuno non fa rinsavire la governance (come vorrebbe invece questo movimento!). Siamo ancora a tempo, se si cambia. Sbaglio o su 200 paesi l'Italia è ancora tra ottava e decima in termini di pil (se poi ci mettiamo quello sommerso va più in sù)?. Ma due paesi che la precedono hanno un pil procapite di quasi un terzo(Brasile) o meno (Cina). E che tedeschi, francesi, inglesi, giapponesi sono forse assai più in alto di noi (se si piglia il pil corretto!). Se non si comincia col crederci...

carlo v., Castelfranco di Sopra Commentatore certificato 04.02.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Loro hanno deciso per noi. Ma noi abbiamo già deciso per loro!

Crescono le aspettative di cambiamento e i giorni e le settimane che ci separano dalle politiche sembrano interminabili.
Leggendo il blog ho avuto la sensazione che stia montando in molti di noi una specie di ansia,
una ingiustificata ansia di vincere, recuperare più voti possibili, fare una corsa sugli altri come se inconsciamente accettassimo una gara falsata. In quel genere di gara gli altri non partono insieme a noi, perché sono già avanti. Loro sono già insieme, continuano a fingere di litigare, di fare una gara mascherando il grande inganno: lunedì 25 febbraio saranno già insieme, tutti, nessuno escluso, ad assecondare le logiche di potere. Continueranno a litigare in tv e nei titoloni di giornale, ma in parlamento spingeranno il pulsante.
Questa è la loro gara , non la nostra!
E’ la lucidità che dobbiamo avere, la lucidità per affrontare il toro e prenderlo per le corna.
Non dobbiamo permettere che cresca in noi una falsa aspettativa che provochi una grande delusione.
Se saremo la prima forza è una vittoria e tutto sarà semplice.
Se saremo una seconda o terza forza è pur sempre una grande vittoria e continueremo col vento in poppa.
Ma a pochi giorni dall’evento dobbiamo sentirci in una cella 4x4 e tenerci allenati per l’evasione, allenandoci, camminandoci dentro muniti di fiducia perché loro, i nostri carcerieri sono convinti che non ce la faremo mai, che cederemo all’esitazione e molti dei delusi accetteranno, infine, il destino che ci hanno segnato.

maurizio p. Commentatore certificato 04.02.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Tra pochi giorni, mercoledì 6 febbraio, Viola sarà in grado di relazionare al consiglio presieduto da Alessandro Profumo, quanto male ha fatto alla banca quella complessa e rischiosa operazione finanziaria, iniziata con Dresdner bank ma andata così male da decidere di 'nasconderne' i suoi effetti sul bilancio 2009 attraverso un mandato a Nomura, ugualmente oneroso ma spalmato su molti anni a venire e fatto all'insaputa di Bankitalia.

Mps, che pure nasce come banca più antica del mondo per prestare a poveri e bisognosi, pare piuttosto avvezza alla finanza creativa fin dai primi anni 2000. Con i proventi di quella finanza poteva mantenere un solido flusso di dividendi alla Fondazione e quindi alla città, magari anche quando la gestione più tradizionale poteva risentire della congiuntura o anche dei poco economici legami obbligati con gli stakeholder locali, che nominavano gli amministratori.
Ora, dice il presidente Alessandro Profumo in assemblea lo scorso 25 gennaio, la banca vuole tagliare ogni anti-economico cordone.
"Il nostro obiettivo è generare valore per la comunità senese facendo la banca e non facendo altro. Non saremo il datore di lavoro di ultima istanza, l'acquirente di ultima istanza di aziende senesi, non saremo il terminale di nessuno, saremo il terminale dei nostri azionisti facendo bene il nostro mestiere. Se qualcuno ha idee diverse temo lo deluderemo".

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.02.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

IL CAMERATA MANCINI INVENTA LA “TANGENTE A SUA INSAPUTA”! “HO PRESO 60 MILA EURO MA NON SO PERCHÉ. FORSE MI RITENEVANO PIÙ INFLUENTE DI QUELLO CHE SONO” (TESORIERE DI ALEMANNO)...UN GENIO...UNA PREROGRATIVA FREQUENTE NEL CENTRODESTRA...(DI NON SAPERE QUELLO CHE FANNO).

michele ., rimini Commentatore certificato 04.02.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di stronzate ne ho sentite tante in questi ultimi tempi, ma la più grossa è quella che: "se governa il centro-sinistra allora i mercati" ... Dopo la vicenda MPS spero che nessuno abbia la spudoratezza di dirlo un'altra volta.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.02.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Bel post anche se personalmente penso che il declino sia iniziato con l'avvento della tv commerciale , declino nel senso etico e morale del paese , la tv commerciale ha dato un'immagine falsata della realta'.

Attilio Disario, Rotterdam Commentatore certificato 04.02.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un caro saluto a

enrica w. novara
quella Vera. l'unica , l'inimitABILE!


;)

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 04.02.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O IL M5S O QUESTO:

Presto vieni qui, ma su, non fare così,
ma non li vedi quanti altri bambini
che sono tutti come te, che stanno in fila per tre,
che sono bravi e che non piangono mai

è il primo giorno però domani ti abituerai
e ti sembrerà una cosa normale
fare la fila per tre, risponder sempre di si
e comportarti da persona civile

Vi insegnerò la morale, a recitar le preghiere,
ad amar la patria e la bandiera
noi siamo un popolo di eroi e di grandi inventori
e discendiamo dagli antichi Romani

E questa stufa che c'è basta appena per me
perciò smettetela di protestare
e non fate rumore, quando arriva il direttore
tutti in piedi e battete le mani

Sei già abbastanza grande, sei già abbastanza forte,
ora farò di te un vero uomo
ti insegnerò a sparare, ti insegnerò l'onore,
ti insegnerò ad ammazzare i cattivi

e sempre in fila per tre, marciate tutti con me
e ricordatevi i libri di storia
noi siamo i buoni e perciò abbiamo sempre ragione,
andiamo dritti verso la gloria

Ora sei un uomo e devi cooperare,
mettiti in fila senza protestare
e se fai il bravo ti faremo avere
un posto fisso e la promozione
e poi ricordati che devi conservare
l'integrità del nucleo familiare
firma il contratto, non farti pregare
se vuoi far parte delle persone serie

Ora che sei padrone delle tue azioni,
ora che sai prendere decisioni,
ora che sei in grado di fare le tue scelte
ed hai davanti a te tutte le strade aperte
prendi la strada giusta e non sgarrare se no
poi te ne facciamo pentire
mettiti in fila e non ti allarmare perchè
ognuno avrà la sua giusta razione

A qualche cosa devi pur rinunciare
in cambio di tutta la libertà che ti abbiamo fatto avere
perciò adesso non recriminare
mettiti in fila e torna a lavorare
e se proprio non trovi niente da fare,
non fare la vittima se ti devi sacrificare,
perché in nome del progresso della nazione,
in fondo in fondo puoi sempre emigrare

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 04.02.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Gli F35 si pagano col mod. F24?

Salah al din Commentatore certificato 04.02.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero tanto che questo ventennio così umiliante della nostra società segni la fine degli egoismi.
Penso anche che la crisi economica e di valori che stiamo attraversando ci abbia aperto gli occhi. Prospettandoci un cambiamento;ossia, la possibilità di "umanizzare" e non "globalizzare" il mondo in modo da non ripetere gli stessi errori.
La dignità umana e il rispetto dell'ambiente sono alla base di un sistema compatibile e rinnovabile.

giuseppe t., Bomba Commentatore certificato 04.02.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Non ho ancora letto il post, ma già dal titolo sono assolutamente d'accordo con Lopez: i venti peggiori anni della nostra vita.

Sperando che non ci sia la replica.
Non ne usciremmo vivi.

silvano de lazzari (silvano de lazzari, lake como) Commentatore certificato 04.02.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultima boutade del cavaliere mascarato condono tombale per gli evasori fiscali..La prossima sarà,ridarò la vista ai ciechi...e sarà la sua ultima battuta...

michele ., rimini Commentatore certificato 04.02.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Mps, da Trani a Siena e Roma atti su omessa vigilanza

BARI, 4 febbraio (Reuters) - I magistrati di Trani trasmetteranno in giornata ai colleghi di Siena e Roma il fascicolo aperto recentemente contro ignoti per omessa vigilanza da parte di Bankitalia e Consob sulle attività in derivati di Mps.
Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie precisando che la procura pugliese invece mantiene l'inchiesta sui derivati "swap" che vede coinvolte cinque banche tra cui l'istituto senese, UniCredit,Bnl,Credem e Banco di Napoli, gruppo Intesa Sanpaolo.
Quest'ultima inchiesta sui derivati - in cui è indagata anche l'ex capo della vigilanza di Bankitalia, Anna Maria Tarantola, ora presidente della Rai - vede come ipotesi di reato truffa e usura e conta circa 60 indagati tra dirigenti e responsabili delle banche.

Credem - in una nota diffusa oggi in cui chiarisce che "non esiste alcun collegamento con la solidità e leattività del Gruppo" - dice che "si presume trattarsi di due procedimenti attivati agli inizi del 2012, inerenti operazioni relative ad anni precedenti [...] procedimenti riferiti a contenziosi 'commerciali', per somme contenute, che possonoverificarsi con la clientela nella normale attività".

Nella stessa inchiesta - in cui stanno facendo luce anche sull'ipotesi di manipolazione del tasso Euribor da parte di trader stranieri, che vede indagate 12 persone e cinque banche (news) - i pm di Trani stanno effettuando accertamenti per verificare l'operato di alcuni ispettori della Banca d'Italia che non avrebbero "sanzionato le condotte" di Mps e Banco di Napoli.

Il fascicolo contro ignoti che verrà trasferito a Siena e a Roma era stato aperto in seguito a un esposto dell'associazione dei consumatori Adusbef.

Bankitalia ha detto che l'attività ispettiva nei confronti di Mps, condotta dal settembre 2011 al marzo 2012, ha portato all'apertura di unaprocedura sanzionatoria nei confronti degli amministratori ora in fase conclusiva.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.02.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

la cosa che più mi rattrista è sapere che c'è sempre quel benedetto 40% che non andrà al voto.. Se potessimo convincerne solo la metà faremmo 'la foto' alla Casta cioè potremmo darle il colpo di grazia entro un mese..

suso de nava 04.02.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

E nonostante il ventennio peggiore della nostra vita c'e' ancora qualche seguace legaioberluscoide che crede nella favoletta che Berlusconi puo' fare scendere la pressione fiscale, cosi'...semplicemente.

Primo, non l'ha mai fatto!!

Secondo, oggi alle 13.30 hanno fatto vedere al tg de La7 un Berlusconi incazzato che urlava: "Gli italiani devono capire che solo con me si puo'. Inutile disperdere il voto, datelo a me. Voglio la maggioranza assoluta".

Peccato che subito dopo abbiano fatto vedere un servizio che ha dimostrato che la copertura finanziaria per fare tutto quello che sta promettendo il "marinaio" Berlusconi NON CI SONO!!

E comunque sono promesse che come al solito non manterrebbe. Ahhh...italiani, popolo di santerelli, beoti e navigatori di letame!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.02.13 16:44| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco i risultati di anni di governo fatto non pensando minimamente ai cittadini:da repubblica.it
"Frosinone, dirigente suicida in ufficio
l'azienda ha perso la gara d'appalto
Aveva 62 anni. Si è impiccato perchè temeva di essere rimosso e preoccupato anche per il figlio, che lavora nella stessa società. Trovate due lettere".
vorrei vedere la casistica dei suicidi per motivi economici e o lavorativi negli altri paesi europei.
sono sicuro che vinciamo a mani basse.
paolo

paolo 04.02.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA COSA CHE NON CAMBIA MAI IN ITALIA E' LA SENSAZIONE CHE QUESTA VOLTA "QUALCOSA STIA CAMBIANDO IN ITALIA".
Scusate l'affermazione, ma forse è il caso di rammentarla a tutti gli italiani, perchè il rischio è elevato.
Io ho il dovere di credere nel cambiamento.
Perciò, poichè questa volta la sensazione è fortissima, grazie all'avvento di Grillo, voterò M5S.

VOTARE PER CREDERE!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 04.02.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma che paese è,che cazzo di democrazia è...come è possibile che alle elezioni politiche ci possa essere candidato un sospettato...di "stupro minorile" perchè di questo si tratta....e si faccia di tutto per bloccarne il processo.Rischiare di avere come premier o vincitore di un elezione un personaggio che se condannato, è impresentabile agli occhi del mondo.
Ma veramente...C'è un limite anche alla presa per il culo...E tutti a destra come a sinistra e centro, nessuno fà cenno a questa anomalia.E proprio vero che gli italiani sono un popolo di rincoglioniti.

michele ., rimini Commentatore certificato 04.02.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

### AnSia NewSSS il quotidiano libero nei giorni dispari ###

@@@@ "Vastus animus immoderata,incredibilia,nimis alta semper cupiebat" =(più o meno):"Il suo insaziabile animo anelava sempre a cose smisuratamente fantastiche e sempre troppo grandi".@@@@

Domandona pomeridiana:
Chi era al governo(Marzo 2011) quando venne "INTRODOTTA" l'IMU?

Ed ora...
Per restituire l'IMU(solo quella sulla prima casa)farà...
1)Chiuderà l'accordo con la Svizzera per la tassazione delle attività finanziarie detenute in Svizzera da cittadini italiani.Gettito previsto:25-30 mld che,dice,saranno seguiti da un flusso annuo di 5 mld di euro,mica vecchia lire!.

Ieri,berlusKazz ha detto che farà esattamente ciò che non ha mai voluto fare quando era presidente del consiglio perché,diceva:"Tale manovra é illiberale oltre che Komunista"....Non solo.
Agli inizi di Gennaio (2013) il suo ex ministro Tremonti,candidato premier della Lega,ripetè che tale operazione é "IMPENSABILE perché ILLIBERALE oltre che antidemocratica".
****
2)Poi,l'innetto,ha detto che abolirà,come da consiglio di Grillo,il finanziamento pubblico dei partiti.Indi per cui solo i ricchi potranno continuare a fare politica.E..i poveri:PIPPE!
Cam.
P.s.
Il berlusKazz del kazz a noi di AnSia,che siamo
"senza tetto e senza tette",cosa rimborserà per ottenere il nostro voto e salvarsi così dalla galera certa?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 04.02.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure non riesco a togliermi dalla mente che questi malversatori, si adunano sediziosamente!!!

gennaro d., ancona Commentatore certificato 04.02.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ridotti così, speriamo nelle loro bugie come un tossicomane che dice l'ultima pera e poi basta.
Conosciamo la soluzione al problema, ma si preferisce la strada più facile.

Angelo Sanfilippo 04.02.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Come avrebbe detto Toto': " Statisti si nasce " e ricordandosi di essere italiano v' avrebbe aggiunta una delle sue perle " Molti lo nocquero " ma ancora una volta il radioso stellone italiano ci salva. Monti ci fece credere che per salvare l' Italia immancabilmente sull' orlo del precipizio, quanti precipizi ci attendono ancora, occorreva assolutamente
aggiungere una nuova tassa alle tante esistenti, la tanto contestata I.M.U. Berlusconi con superlativa lucidita' mentale afferma che il primissimo atto del consiglio dei ministri, praticamente un miracolo, un opportuna aggiunta al contratto con gl' italiani deliberera' l' annullamento dell' imposta restituendola ai legittimi proprietari,in altre parole i due esimi candidati (pro e contro)si annullano.Non so se possiamo gia' congratularci per lo scampato pericolo perche' rimane il partito del monte e dei penati (ossia degl' italiani tutti) come possibile vincitore, speriamo che i sondaggi siano sbagliati e a governare arrivi gente onesta e capace ossia tutto il contrario di quella sinora ci ha indegnamente rappresentati.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 04.02.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti.

Avete pagato il canone TV, dai che con una piccola sopratassa riusciamo a pagarlo.

Dai che serve una barca di soldi per fare il "Merdival di Sanremo", dai sù!!!!

Ma i dirigenti del Monte dei Paschi avevano portato all'estero una ventina di milioni di euro che sono poi stati scudati? .... che paese di merda!!!!

Dai Grillo che li facciamo tutti fuori questi maiali.

Mindorsar 04.02.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono stati davvero i 20 anni peggiori di tutta la storia italiana, unitaria e non.

Per un semplicissimo motivo, si e' spenta la luce, la fiamma e il calore della cultura e del senso civico ed anche dell'educazione, sic et simpliciter.

Vent'anni di mentalita' berlusconiana hanno dato agli italiani la sensazione di essere intoccabili, impunibili e assoggettati solo a se' stessi ed ai propri interessi.
Ognuno ha pensato di essere il centro del mondo come se tutto dovesse ruotare attorno al singolo io, al singolo individuo e si sono persi i contatti con la collettivita', con la comunita'.

In poche parole e per rendere il concetto digeribile anche al piu' ostico dei berlusconiani e' come se una squadra di calcio che deve giocare in 11 decidesse di lanciare sempre la palla al bomber, trascurando di coralizzare il gioco e rendere tutta la squadra partecipe di una partita.

Nel nostro caso abbiamo (il plurale e' improprio ma tant'e') deciso che il bomber fosse tal Silvio Berlusconi e gli abbiamo permesso di fare tutto. Noi ci siamo ritagliati il nostro angolino e abbiamo lasciato fare.

Il Movimento 5 Stelle e' l'unica speranza affinche' si riprenda a "giocare" tutti insieme, senza lasciare indietro nessuno, senza rendere possibile che qualcuno possa fare il protagonista assoluto, senza che dobbiamo essere costretti ad ascoltare un'altra delle frasi tanto care al "biscione arcorese": "Ghe pensi mi". Mai piu'!!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.02.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

DA
http://www.byoblu.com/default.aspx

DELLA SERIE LE BANCHE SONO IL SALVADANAIO DI CHI LE CONTROLLA: PARTITI, CHIESA, GRANDI CAPITALISTI. DOPO CHE LE AVRANNO SVUOTATE SI LIBERERANNO DELLE AZIONI ( VE LE FARANNO COMPRARE A PESO D'ORO TRAMITE I FONDI INVESTIMENTO O TRAMITE LA NAZIONALIZZAZIONE ) E LO STATO, SENZA CRIMINALIZZARE I COLPEVOLI, QUELLI VERI NON LE PEDINE DA SACRIFICARE, RIPIANERA' IL DEBITO CON I VOSTRI SOLDI E CHI HA AVUTO HA AVUTO E CHI HA DATO HA DATO, SCORDAMMOCE O PASSATO !

"L'intreccio tra Monte dei Paschi di Siena e il Pd è sotto gli occhi di chiunque riesca a leggere l'elenco degli affidamenti in sofferenza, dei mutui non rimborsati. Ce ne sono centinaia destinati a dirigenti e quadri di partito, senza garanzie. E' lì che si annida lo scandalo. Se viene fuori quell'elenco, salta tutto".

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.02.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Rassegnatevi Monti è come un robot programmato per dire le frasi che pronuncia.
Anche quando lo rottameremo continuerà con quelle frasi senza sentimento, senza rendersi conto, senza equilibrio, CON TONO METALLICO

"bip bip sono mario monti robot 203499 costruito nella fabbrica della bocconi bip bip
per risolvere il problema del lavoro bip bip il contratto a tempo indeterminato deve essere bip flessibile..."
anche se la testa gli rotolerà per terra ripeterà
"bip bip sono mario monti robot 203499 costruito nella fabbrica della bocconi bip bip ho salvato l'italia dal tracollo finanziario, il bip bip spread nei confronti del bip la germania bip bip è sceso e gli italiani possono mangiare tranquillamente la miniestra bip bip"

bip bip sono mario monti robot 203499

mario mario Commentatore certificato 04.02.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


SONDAGGIO FALSO DEL LUNEDI'

30/1/2013
Aventi diritto al voto: 51 M (100%)
Votanti: 39,8 M (78%) - Non votanti 11,2 M (22%)
Voti validi: 39,8 milioni (100%) di cui: bianche e nulle: 4,8 M (11%)
Voti ai partiti: 35,4 M
Centro Sinistra al 36% (Bersani 31 Vendola 4-altri) - 12,7 M
Centro al 16% (Monti-Fini-Casini) - 5,7 M
Centro Destra al 27,6%, (Berlusconi 20-Lega 4,5-altri) - 9,7 M
M5S***** 13,5% - 4,7 M
Ingroia 4,5% - 1,6 M
altri 2,4% - 0,8 M

04/02/2013
Aventi diritto al voto: 51 M (100%)
Votanti: 39,8 M (78%) - Non votanti 11,2 M (22%)
Voti validi: 39,8 M (100%) di cui: bianche e nulle: 4,4 M (11%)
Voti ai partiti: 35,4 M
Centro Sinistra al 33% (Bersani 28 Vendola 4-altri) - 11,6 M
Centro al 14% (Monti-Fini-Casini) - 5 M
Centro Destra al 28%, (Berlusconi 20-Lega 5-altri) - 9,9 M
M5S***** 18% - 6,4 M
Ingroia 5% - 1,7 M
altri 2% - 0,8 M

-------------------------------------------

Scende PD, sale M5S.


epe pepe 04.02.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PISA IL PD VOLEVA FAR PAGARE LA TASSA DI SOGGIORNO ANCHE AGLI STUDENTI FUORISEDE DELL'UNIVERSITA'

PROPOSTA ABROGATA SOLO GRAZIE AL PDL DI SILVIO


Il consigliere comunale Riccardo Buscemi (Pdl) ha proposto di modificare alcuni aspetti del regolamento comunale per l’applicazione dell’imposta di soggiorno che i Comuni possono istituire.

Buscemi ricorda che il regolamento non prevede alcuna forma di esenzione a favore degli studenti universitari che alloggiano per tutto l’anno accademico in studentati, strutture ricettive o case per ferie private ubicate nel territorio comunale «e l’incoerenza con la filosofia e lo spirito della legge istitutiva dell’imposta di soggiorno, che è quella di intervenire sulla permanenza in strutture ricettive a scopo turistico e non accademico».

http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2013/02/04/news/esonerare-gli-studenti-dalla-tassa-di-soggiorno-1.6466447


E I GRILLINI, DOVE ERANO?

IN REALTA' IL M5S E' UN PARTITO DI TASSATORI COME MONTI E COME LA SINISTRA!

VEDI QUELLO CHE SUCCEDE A PARMA

CHI VUOLE PAGARE MENO TASSE VOTA SOLO PER SILVIO E PER LA LEGA!



Le famiglie italiane saranno rimborsate per quanto hanno versato. Una famiglia ha versato 1200 euro? Riceverà indietro i 1200 euro. Un pensionato ha versato 900 euro? Avrà diritto a un rimborso di 900 euro, e così via.

La restituzione potrà avvenire:
-attraverso un rimborso vero e proprio sul conto corrente,
-oppure, in particolare per i pensionati o per chi preferirà questa modalità, in contanti, attraverso gli sportelli delle Poste.

Io sono molto orgoglioso dell’impegno che oggi assumiamo davanti agli italiani.

Sono in una specialissima condizione personale di libertà per età, esperienza, traguardi e obiettivi raggiunti nella mia vita.

Non ho nulla da chiedere per me stesso.

Sentiamo di essere vicini ad un risultato storico. Se gli italiani lo vorranno siamo pronti ad assumerci la responsabilità di governo.

Ti abbraccio.

Silvio Berlusconi

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Oggi sono andato al funerale di un mio carissimo amico!

Ha speso tutta la vita con grande generosità nell'assistere persone disabili!

Purtroppo i BASTARDI non muoiono mai!

(((((((((( Mozart)))))))))) Commentatore certificato 04.02.13 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stupenda campagna elettorale 2013...
Ognuno dei candidati cerca di venderti le cose più mirabolanti...
Però ce ne sono almeno due che vorrebbero venderti qualcosa anche DOPO il voto...
Ad esempio Grillo e Renzi vorrebbero venderci un camper usato...
Astascell

mauricio espinoza 04.02.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

cit
"Purtroppo in questi venti anni il livello della dignità istituzionale, della consapevolezza di svolgere certi ruoli, in sostanza il livello di quello che, una volta, si sarebbe definita la classe dirigente di questo Paese, mai era trascesa a livelli così bassi."

http://www.youtube.com/watch?v=XyfTUvMO6kw&list=UUWfy-XGl28byhpJg2qazQ3w&index=24

video da diffondere

Anti Italioti 04.02.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Pizzarotti contestato per l'aumento delle rette dell'asilo...
L'ho sempre detto...noi comunisti siamo sempre il meglio...
I grillini aumentano le rette...
I preti non dico cosa farebbero ai bambini...
I leghisti li destinerebbero all'analfabetismo...
Monti li chiamerebbe tutti Spread...
Noi comunisti ce li magnamo e risolviamo ogni problema...
Astascell...

mauricio espinoza 04.02.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Una mente perversa ed irresponsabile, pur di riappropriarsi del potere, è disposta a tutto.

Questa mente perversa sa bene che una buona parte degli italiani, con lo stipendio inflazionato, non riesce più ad arrivare neanche alla terza settimana e pertanto, approfittando dei bisogni della gente, lancia la promessa di restituire l’IMU versata, ben sapendo che tanti, pur di riavere indietro il denaro versato di cui hanno necessità, saranno “costretti” a votarlo.

Molti altri, invece, continueranno a votarlo perché essendo anch’essi i beneficiari delle tante leggi vergogna (depenalizzazione del falso in bilancio, condono fiscale, processo breve ecc) gli sono riconoscenti e di conseguenza lo adorano.

Da parte mia anche se avessi pagato centomila euro di IMU riterrei più dignitoso chiedere l’elemosina e magari morire di fame, piuttosto che accettare un ricatto del genere e rendermi complice di un suo ritorno al potere.

Giovanni Rossi () Commentatore certificato 04.02.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Insisto! Noi non abbiamo piu' bisogno di un presidente della republica che vive x 7 lunghi anni in una reggia come un sovrano! Necessita un gruppo di saggi eletti annualmente dal popolo che si riuniscono in un "agora" - sinonimo di democrazia - garanti della costituzione e di tutto l'operato degli organi costituzionali!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Inoltre: ridimensionamento del vaticano entro le mura. Rottura del concordato perche' setta nemica dell'Italia. Dovranno pagare le tasse su tutto quello che hanno e che fanno di lecito sul suolo Italiano. Gli devono essere confiscati tutti i beni che hanno usufruito dei nostri finanziamenti nel tempo.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Via le basi amerikane dall'Italia.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mario bottoni 04.02.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diciamo che questo è il ventennio durante il quale AL CITTADINO SONO STATE FATTE INFINITE PROMESSE E OGNI VOLTA GLI E' ARRIVATA UNA GABELLA IN PIU' DA PAGARE E UN PO' DI PRECARIZZAZIONE IN PIU' ALLA SUA VITA SENTIMENTALE E LAVORATIVA!!
Il Movimento 5 stelle è la vendetta del cittadino!
Rivoltiamo la padella addosso a Monti e a tutti quelli come Monti.
Monti ragiona con le due canzoni
-Illusion anni '80 per carpirci il voto
-Tragedy anni '45 quando c'è da darci servizi

Messaggio di Monti&company agli italiani:

"Lavorate come se vi trovaste nel dopoguerra manteneteci come se ci trovassimo in paradiso.
Fate sacrifici come se foste nel dopoguerra, tollerate il nostro stipendio da 300 mila euro annui con il sorriso sulle labbra.
Siate felici di essere schiavi, aprite la bocca che avremo sempre della merda per voi cittadini da mangiare, molto meglio dell'olio di ricino.
I nostri lacci fiscali saranno meglio del bastone fascista....etc " Monti docet

mario mario Commentatore certificato 04.02.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento


E' da anni che seguo l'evolversi del Grillismo e ciò che porta avanti,siamo sotto alle elezioni e molte persone che sanno come la penso mi chiedono il perché io oppure loro dovrebbero votare Grillo.
La mia idea è una,votare il M5S senza conoscere i loro candidati sarebbe una cosa sbagliata,ma dato che il candidato principale nella logica di grillo è proprio chi vota il M5S non ci sono problemi.
Filosofia che io abbraccio in pieno,anche perché è l'attuazione della logica democratica,che ogni cittadino è responsabile delle sue scelte politiche,e dato che la democrazia e il “governo del popolo”con tutti i diritti e doveri sanciti dalla costituzione,di conseguenza il primo dovere di un cittadino non finisce con la croce su un foglio di carta ma è solo l'inizio.
Questo concetto è portato avanti da Grillo e il M5S “Uno Vale Uno”il fatto che l'educazione civica di questo paese davanti ad un principio fondante della democrazia stessa è definito populismo o antipolitica da persone che il questi anni hanno trattato da sudditi i propri cittadini e con i Mass Media tengono in scacco il popolo con l'ignoranza colta che tutti dicono tutto per poi contraddirsi un minuto dopo e negando la propria responsabilità sugli scempi perpetrati da chi finora ci ha governato,continuando a presentarsi con politiche terroristiche o fiabesche che negano i principi democratici e costituzionali.
E' solo questione di volontà e voglia di conoscere,e per cambiare ci vuole una grande dose di curiosità di informarsi e sopra di ogni cosa di mettersi in gioco con quel poco che uno ha, sia di intelletto che di cose.
Certo che se per “Lagnusia”o per rassegnazione o qualunquismo uno non si ritiene in grado di portare avanti la propria dignità è giusto che voti un qualcos'altro o che non voti affatto decidendo di non far parte di questo paese,a queste persone gli chiedo solo di non lamentarsi dopo della loro decisione di rimanere sudditi di questi regnanti abusivi.


segue dall'intervento sotto:

Super Mario dice che le sue tasse hanno tappato i buchi di bilancio lasciati dal governo precedente e lo ha fatto con decine di suicidi e in 12 mesi e che ora si può pensare a ridurre le tasse!

Dice che siamo salvi!

Ma voi pensate che con 2000 miliardi di debito e nessuna prospettiva di lavoro o crescita dell'economia ci possiamo considerare salvi?


Come c...o ha fatto?

Deve essere un genio pifferaio come il Nano che a sua volta prende l'imu che tocca tutti promettendo di restituirla solo perché prenderebbe il voto di chi l'ha dovuta pagare.

I topi non escono più dal buco anche se sono 2 i pifferai ora!

saluti


Ciao Beppe,
È proprio il momento che milioni di Italiani aspettano da decenni....UN BEL PUNTO E ACCAPO! CON IL MOVIMENTO 5 STELLE...con lo stesso spirito dei padri fondatori per la riscoperta della nostra Costituzione...

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 04.02.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

L'accumularsi di libri denuncia e di denuncianti come Travaglio, e dello stesso LOpez, che, malgrado i suoi inappuntabili reports del male affare Italiano, pochi sono andati in galera e pochi ce ne andrebbero se Beppe Grillo - l'unico - non avesse acceso la miccia del mov5stelle come speranza di giustiza sociale! Le chiacchiere e gli scritti, a questo punto, stanno a zero. O il mov5stelle fara' piazza pulita di tutta questa melma di mostri della criminalita' istituzionale e non, o non rimarrano che due due soluzioni: a) rivoluzione chirirurgica armata; b) l'italiota rimmarra' schiavo della sua stessa ignavia ipocrisia, impotenza ittellettuale e storica disonesta'.

adognibuonconto:" Ceterum censeo vaticanem esse delendam!"

mario bottoni 04.02.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Questo per il Movimento 5 stelle è il momento più bello. Prima delle elezioni e alla fine di un percorso graduale e crescente (nei consensi) verso il potere. Adesso tutti si sentono rappresentati ma una volta che gli eletti saranno nelle istituzioni, nel Parlamento, che avverrà? Grillo non ci sarà a sintetizzare le questioni difronte al Paese; il consenso lo crea Beppe con la sua straordinaria capacità di convincere sulle cose da fare. Non vorrei balbettanti allo sbaraglio.

M. Mazzini 04.02.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI VUOLE TOGLIERE L'IMU MA HA SUO TEMPO L'HA VOTATA:

http://www.tzetze.it/2013/02/quando-berlusconi-vot-lintroduzione-dellimu.html

GIà ieri ho condiviso su Facebook la schermata. Fatelo anche voi...dovremmo sommergere la pagina di FB con questo elenco. Dai commenti si evince anche che il nano di Arcore è tra i più assenti in Parlamento, solo l'1% di presenza (giusto per votare l'IMU). E questo omuncolo al governo lo paghiamo noi, tutti noi, Troll compresi...con le nostre tasse e bollette.

Duilio Fiorille Commentatore certificato 04.02.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
Ho letto l'editoriale con interesse.
Anche a mio avviso la periodizzazione tra "prima" e "seconda" repubblica è superficiale e grossolana.
inoltre, l'intreccio più pericoloso che si è venuto a creare è quello tra politica ed economia (di cui la vicenda MPS è la patologia più evidente), l'onnipresenza della politica e l'altro, non meno grave, intreccio tra politica ed editoria.
purtroppo, c'è molta gente vecchia e compromessa, in giro, oppure solamente vecchia. e l'italia non offre, da decenni, più alcuna opportunità.
si sono lottizzato tutto, tanto che è oggi pressochè impossibile fare impresa in Italia.
è da lì, che bisogna partire, fare arretrare ed imporverire la politica, liberare l'iniziativa economica privata, liberare i cittadini dalla burocrazia, tagliare costi ed inefficienze.
il momento è CRITICO. se l'Italia non si sveglia e ROMPE con il passato, e con certi campioni della conservazione, è davvero finita.

Federico B., Estero Commentatore certificato 04.02.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

NIGERIANO LITIGA CON LA FIDANZATA

LA RICOPRE DI BENZINA E TENTA DI BRUCIARE VIVA LEI E UNA SUA AMICA


Ha ustioni sulla maggior parte del corpo ed è in pericolo di vita la donna aggredita nella sua abitazione di Casal di Principe da un ex fidanzato: un 43enne PLURIPREGIUDICATO, come lei di origini NIGERIANE.

L'uomo è andato nell'abitazione della ex fidanzata e dopo le resistenze della donna a incontrarlo ha scatenato la sua ira cospargendo l'abitazione con liquido infiammabile contenuto in taniche e contro un'amica della fidanzata, inzuppata di benzina e data alle fiamme.

La vittima, nigeriana appena 24enne, avvolta in un rogo, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata con urgenza presso l'ospedale di Aversa mentre l'uomo si è dato alla fuga. I Carabinieri si sono messi subito sulle sue tracce riuscendo a bloccarlo nella stessa Casal di Principe dopo dodici ore di ricerche ed arrestandolo per "tentato omicidio, incendio e danneggiamento aggravati".

La donna ha riportato ustioni sulla maggior parte del corpo ed è in pericolo di vita.

http://tiny.cc/ikkzrw


MA TUTTI I BENPENSANTI RADICAL CHIC CHE PER CASI COME QUESTI HANNO CONIATO L'ORRIBILE NEOLOGISMO DI "FEMMINICIDIO"

COME MAI OGNI VOLTA CHE C'E' DI MEZZO UN IMMIGRATO TACCIONO E NON FANNO LE LORO MARCETTE DI PROTESTA?

NB

Notare, in questo come in migliaia di altri casi identici, che il nigeriano, sebbene pluripregiudicato, era ancora a piede libero in Italia, con piena facoltà di bruciare gente.

LI VOGLIAMO SBATTERE FUORI, ALMENO I DELINQUENTI CONCLAMATI COME QUESTO, PRIMA CHE AMMAZZINO QUALCUNO?

INVECE DI PENSARE SOLO A DARGLI LA CITTADINANZA IN CAMBIO DEL VOTO COME FA BERSANI!


Sono sempre più convinta che il moVimento 5 stelle è Vita....tutto intorno c'è l'abisso.....

emanuela b., bologna Commentatore certificato 04.02.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

ANSA
(ANSA) - MILANO, 4 FEB - Il direttore della Casa della Carità di Milano Don Virginio Colmegna ha iniziato uno sciopero della fame per fare in modo che esca dal carcere di Como una donna di 27 anni che deve scontare una pena di sei mesi per accattonaggio anche se grazie alla Casa della Carità, ha trovato casa, lavoro e manda i tre figli a scuola. Secondo don Colmegna il suo caso è una dimostrazione che "in carcere ci stanno persone che non ci dovrebbero stare. Inizio il digiuno e continuerò finché non esce".

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 04.02.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per rinfrescarci la memoria, per quelli che non hanno vissuto quel periodo:
Da Wikipedia:

Giorgio Napolitano, attuale Presidente della Repubblica italiana (nel 1956 responsabile della commissione meridionale del Comitato Centrale del PCI), condannò come controrivoluzionari gli insorti ungheresi.
« Il compagno Giolitti ha il diritto di esprimere le proprie opinioni, ma io ho quello di aspramente combattere le sue posizioni. L'intervento sovietico ha non solo contribuito a impedire che l'Ungheria cadesse nel caos e nella controrivoluzione ma alla pace nel mondo. »
(1956: citato in Gian Antonio Stella, «Principe rosso», violò il tabù del Viminale, Corriere della sera, 8 maggio 2006)
A 50 anni di distanza da quei fatti Napolitano, nella sua autobiografia politica Dal PCI al socialismo europeo, parla del suo "grave tormento autocritico" riguardo a quella posizione, nata dalla concezione del ruolo del Partito comunista come "inseparabile dalle sorti del campo socialista guidato dall'URSS", contrapposto al fronte "imperialista". Il 26 settembre 2006 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita ufficiale in Ungheria, rende omaggio al monumento ai caduti della rivoluzione e alla tomba di Imre Nagy, confermando definitivamente di aver superato le posizioni assunte allora con il PCI di cui faceva parte.

Nota a margine: all'epoca Togliatti (che votò per la condanna a morte: Nagy fu poi miseramente impiccato) ottenne di ritardare l'esecuzione per favorire il PCI in quanto erano prossime le elezioni politiche in Italia! e Napolitano non chiese mai personalmente scusa per le sue parole.
Questione di Privacy e di “convenienza”....quasi come oggi.

Lorenzo Bar 04.02.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Questo ventennio ci ha anestetizzato anche la capacità di giudizio.

Ecco perchè è così faticoso il risveglio di un po' di senso civico e morale.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 04.02.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Buon M5S a tutti

una giornalista tedesca "grillina a sua insaputa" Ulrike Herrmann, fa una analisi politico-economica del nostro paese: la giornalista, sicuramente manipolata da Grillo e da Casaleggio, osa affermare che l'Italia ha problemi economici strutturali che potrebbero non risolversi con le politiche di austerity e che potrebbe essere meglio per l'Italia stessa uscire dall'eurozona. Cosa questa che segnerebbe una forte crisi per l'Italia ma che sarebbe sempre meno intensa della crisi che affronterebbe l'Italia con la politica di austerità del dinamico duo Bersani-Monti.
In caso di uscita dell'Italia dall'eurozona, la pericolosissima giornalista teutonico grillina si permette di affermare che tale evento causerebbe un danno inimmaginabile alla Germania, imponendogli quindi di accettare qualsiasi compromesso con l'Italia stessa per scongiurare tale drammatica situazione.

Chissà se le proposte di Grillo verrebbero accettate, setto questa luce?

La giornalista "casaleggina" chiosa la sua intervista consigliando