Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Attenti ai lupi!

  • 5931


L'assalto all'albergo Universo, Roma
(02:01)
lupi_tv.jpg

Nel libro di Jack London "Zanna bianca" una lupa attrae ogni notte un cane da slitta nella foresta. Chi cede al richiamo viene condotto lontano dal fuoco e divorato da un branco di lupi appostati in attesa nella neve. Nel dopo elezioni la tecnica dei conduttori televisivi, dipendenti a tempo pieno di pdl e pdmenoelle, è simile. Il loro obiettivo è, con voce suadente, sbranare pubblicamente ogni simpatizzante o eletto del M5S e dimostrare al pubblico a casa che l'intervistato è, nell'ordine, ignorante, impreparato, fuori dalla realtà, sbracato, ingenuo, incapace di intendere e di volere, inaffidabile, incompetente. Oppure va dimostrato il teorema che l'intervistato è vicino al pdmenoelle, governativo, ribelle alla linea sconclusionata di Grillo, assennato, bersaniano. In entrambi i casi, il conduttore si succhia come un ghiacciolo il movimentista a cinque stelle, vero o presunto (più spesso presunto), lo mastica come una gomma americana e poi lo sputa, soddisfatto del suo lavoro di sputtanamento. E' pagato per quello dai partiti.
L'accanimento delle televisioni nei confronti del M5S ha raggiunto limiti mai visti nella storia repubblicana, è qualcosa di sconvolgente, di morboso, di malato, di mostruoso, che sta sfuggendo forse al controllo dei mandanti, come si è visto nel folle assalto all'albergo Universo a Roma dove si sono incontrati lunedì scorso i neo parlamentari del M5S. Scene da delirio. Questa non è più informazione, ma una forma di vilipendio continuato, di diffamazione, di attacco, anche fisico, a una nuova forza politica incorrotta e pacifica. Le televisioni sono in mano ai partiti, questa è un'anomalia da rimuovere al più presto. Le Sette Sorellastre televisive non fanno informazione, ma propaganda. E' indispensabile creare una sola televisione pubblica, senza alcun legame con i partiti e con la politica e senza pubblicità. Le due rimanenti possono essere vendute al mercato. E' necessario rivedere anche i contratti di concessione per le televisioni private e definire un codice deontologico al quale devono attenersi. Lunedi sono stati eletti dai gruppi parlamentari del M5S per i prossimi tre mesi due capigruppo/portavoce, Roberta Lombardi per la Camera, e Vito Crimi per il Senato. Loro sono stati titolati a parlare dopo aver discusso e condiviso i contenuti con i componenti del gruppo. Attenti ai lupi!

Potrebbero interessarti questi post:

I giornalisti e il browser
Intervistiamo i giornalisti
Il talk show ti uccide, digli di smettere

7 Mar 2013, 12:54 | Scrivi | Commenti (5931) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 5931


Tags: Jack London, lupi, M5S, MoVimento 5 Stelle, Roberta Lombardi, televisioni, Vito Crimi, Zanna Bianca

Commenti

 

Caro Beppe Grillo.
Ieri abbiamo capito chi sono alcuni signori 5 stelle del Parlamento. Con la votazione hanno dimostrato di essere i figli dell'inciucio e diviso il pilastro della coerenza del movimento appellandosi alla coscenza, il vecchio motivo degli attuali regnanti. Beppe, questi non meritano la fiducia che gli abbiamo delegato con la loro elezione. Io personalmente credevo di aver trovato il giusto tra voi, ma,forse siete come gli altri politici di questa Repubblica monarchica,
Rappresentate così, giovani eletti, il vecchio volto della politica!!!! Appena vi siete seduti su gli scanni comodi del Parlamento avete dimenticate coerenza e trasparenza, violando lo statuto medesimo del 5 stelle da voi sottoscritto. La coscenza non si baratta ne prima ne dopo l'aver assunto la responsabilità della delega in bianco secondo i dettami del regolamento. Così come stanno le cose non siete più credibili. Beppe mi dispiace per te che hai perso tanto fiato per niente. Quei soggetti una volta individuati vanno cacciati subito, sono mele marce

Josè Franco Iacovino, Roma Commentatore certificato 17.03.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ritengo che sia in atto una svolta storica nel sistema politico di questo paese; non sono in grado di prevederne lo sviluppo e le conseguenze; il fatto di essere senza governo, per noi italiani, non è un problema, è come non avere i ladri in casa..molto meglio direi...
Il paragone con il Belgio non sta in piedi, essendo, quel paese, la roccaforte dell'egemonia europeista che incombe e dilaga...non serve alcun governo...li governa il denaro.

Diego Anelli 17.03.13 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Grido di allarme a tutti!!!!!!
Da un paio di settimane il Banco di Sardegna nella Regione Sardegna sta procedendo a ritirare il fido alle PMI e ai professionisti che non movimentano il conto anche se non hanno sforato o non hanno sofferenze, il tutto giustificato dalla mancanza di un certo volume d'affari. Questo comportamento di tipo terroristico sta distruggendo quel poco di tessuto sociale scampato alla crisi del 2012. E'assolutamente inacettabile che questi usurai prendano i soldi dalla BCE a uno sputo di interesse per investirlo su bot, bund, cct a tutto discapito dei disgraziati imprenditori e professionisti che a stento riescono a stare in piedi in questo mercato delle pulci. Aiutateci prima che ci distruggano. Aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! stiamo affondando!!!!!!!!!!!

jhon 14.03.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe Grillo -Promemoria
Sappi caro Beppe che i reati ascritti all'on. Berlusconi sono ben diversi di quelli per i quali Bettino Craxi fu condannato finanziamento illecito dei partiti,corruzione concussione e falso ideologico (sistema: il Parlamento non co cesse l'autorizzazione a procedere) tra l'altro non ci fu nemmeno ricorso in cassazione da parte della sua difesa per rinuncia dell'interessato.
Mi sembra cosa diversa il presunto reato, inverosimile, di abuso sessuale di minorrenne, evasione fiscale,diffusione di notizie riservate. e presunta corruzione di parlamentare. All'uomo comune della strada non sembra pesare il comportamento imprudente di Berlusconi per fatti ascrivibili alla sua morale anche alla luce dei risultati elettorali ultimi.
Ti prego pertanto un pò di prudenza e riflessione quando si invoca la galera.l'esasperato giustizialismo non serve a nessuno e soprattuto a chi oggi si trova a governare il Paese. E' meglio non sputare nel piatto dove forse incautamente qualcuno dei nostri potrebbe "mangiare".
Ciao.

Josè Franco Iacovino, Roma Commentatore certificato 14.03.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente attenti ai lupi che sono li apposta ad aspettare qualsiasi momento buono per sbranare questi dilettanti allo sbaraglio del M5S. Tanto ci riusciranno ugualmente a far cadere la colpa sul movimento, per qualsiasi cosa accada da ora in avanti. Certo che qualcuno di più smaliziato Grillo lo poteva far andare davanti alle telecamere. Se si torna a votare la colpa questa volta sarà soprattutto del M5S perchè così ci stanno facendo capire tutti i giornalisti. E se torniamo a votare il movimento non prenderà più il 25%, ma molto meno. Attenzione a non tirare troppo la corda. E non dimentichiamo Casini e Monti che, credo volutamente, non sono più menzionati da quando abbiamo votato, (secondo me è tutto studiato nei minimi particolari) ma che sono li pronti a saltare addosso a chiunque appena le cose non andranno per il verso giusto pronti a riprendersi il consenso popolare

gianni venir 13.03.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, non ti ho votato per allearti con altri partiti!

bettina rossi 13.03.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che qualcuno si accodi allo sport preferito dei media del duopolio PD-PDL e dei vari pupazzi di regime (D’Urso, Floris, Gruber, Fazio, Santoro e via servendo), ovvero denigrare, screditare e diffamare il Movimento 5 stelle (in questo caso il cittadino Bernini) con argomenti risibili, inconsistenti, propagandistici e artefatti, mi porta a consigliare loro di guardare meno televisione, documentarsi da fonti indipendenti e ragionare con la propria testa.

Il documentario Zeitgeist di cui parla Bernini è stato visto e apprezzato da milioni di persone in tutto il mondo ed è basato su una mole di dati in gran parte incontrovertibili. Guardarlo farebbe bene a tutti.

I microchip RFID hanno causato talmente tanti danni e abusi, che negli Stati Uniti diversi Stati sono dovuti intervenire con apposite leggi per dichiarare illegittima l’imposizione di tali apparati e regolamentarne l’uso.

E allora che cosa ha detto di così strano Bernini? Proprio nulla. Ma si sa, il pensiero unico dominante fa apparire bizzarre e strampalate le cose (reali) dette da Bernini, mentre centinaia di milioni di persone possono dire tranquillamente di cibarsi ogni domenica del corpo e del sangue di un personaggio forse immaginario di oltre duemila anni fa, senza battere ciglio e senza inorridire, visto che si tratta di un rito para-cannibalesco.

E’ finita per tutti: non si vive più di rendita di posizioni, ogni cosa va vagliata alla prova dei fatti.

Un grande errore però cittadino Paolo lo hai fatto: ti sei messo nelle mani del peggiore mezzo di indottrinamento e mistificazione che esista: la televisione. E di ciò dovevi esserne cosciente. A parte questo, hai tutta la mia solidarietà: forza, abbatti il sistema dall’interno, senza farti inglobare!

Lucio Pellonara, Jesi Commentatore certificato 13.03.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto il video. e' agghiacciante!!! Ma dov'erano le forze dell'ordine, dove era il servizio di sicurezza... se qualcuno cadeva veniva calpestato a sangue...ma perche' i giornalisti sono diventati cosi' assatanati... Che schifo1

giulia acerbis, bergamo Commentatore certificato 12.03.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

AVETE GETTATO LA MASCHERA SIETE SOLO DEI PERICOLOSI FASCISTI, DOV'E'FINITO IL VOSTRO DUCE? PERCHE' NON RISPONDE NULLA SUL COSTARICA???? FECCIAME!!!!

Riccardo Falcone 12.03.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

@Gennaro

Gennaro, devi considerare che 163 parlamentari sono comunque 163 teste pensanti le quali, sebbene abbiano l'obbligo morale di non tradire il patto con gli elettori e adoperarsi in linea con il non-statuto ed il programma, hanno comunque un margine di manovra per ragionare su quale sia la strategia migliore per raggiungere gli obiettivi prefissati. Per esempio non c'è scritto da nessuna parte o tutto o niente. Infatti nelle amministrazioni locali si appoggiano di volta in volta i provvedimenti in linea con le idee del M5S. Dai 163 si pretende che eseguano e basta, ma eseguire cosa?, le direttive decise da chi? E' bastato entrare in parlamento per far emergere tutte le problematiche tipiche dei movimenti non strutturati in partiti. Nel caso specifico i rapporti con la leadership, che comunque esiste a scapito dell' 1 vale 1. Grillo decide chi parla, Grillo decide la strategia, Grillo decide #Bersani firma qui, Grillo decide ... Nei partiti la leadership è regolata in strutture specifiche, nel M5S, dove comunque esiste, la gestione delle decisioni è più estemporanea è rischia di aprire spaccature che poi sarebbe difficile governare. E' per questo che è stato imposto il silenzio. Ma durerà? Ma soprattutto, è corretto?

Fabio Baratti, Ladispoli Commentatore certificato 12.03.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe massacriamoli, i vecchi partitgi ci hanno rovinato pensano solo al loro tornaconto
fregandosene dei nostri problemi l'Italia é nostra
Berlusconi ci ha fregato per 20 anni e ora ride
alla faccia nostra con tutti i miliardi che ha guadagnato con le leggi a Suo favore e i partiti
a spartarsi siede e poltrone non é concepibile che ci siano dirigenti dello stato che guadagnano
20.000 euro al mese lavorando 6 ore al giorno e non rischiando niente, e gente che non arriva a mille euro richiando la vita ogni giorno. E' il momento di cambiare l'Italia prtima di ritrovarci a cercare nella spazzatura per poter mangiare. Silvio in galera e nazionalizzare le Sue aziende comprate con i nostri soldi.Beppe Forever.

Enrico Ibelli 12.03.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè si è tanto preoccupati di fare alleanze mirate a portare avanti il programma M5S?
Non ci fidiamo di chi abbiamo eletto?

Gennaro T., Napoli Commentatore certificato 12.03.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Non allearsi con nessuno dei partiti che hanno portato la nostra nazione sul baratro economico e alla dissoluzione morale E' UN IMPERATIVO. Se il M5S dovesse cedere alle pressioni del PD sarebbe il principio della sua fine e delle nostre speranze!
Buren


Remo Pizzardi, Milano Commentatore certificato 12.03.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Beppe Grillo,

Il problema è che il Deputato Paolo Bernini si è dimostrato al pubblico a casa, mettendoci tutto del suo,:"nell'ordine, ignorante, impreparato, fuori dalla realtà, sbracato, ingenuo, incapace di intendere e di volere, inaffidabile, incompetente."

Un minimo di onesta autocritica a testa alta e con la schiena dritta me la sarei aspettata. Sia da lui che da chi ha avuto il compito di stabilire ed applicare i criteri scelti per la selezione dei candidati. Compito ancor più delicato se si critica la legge elettorale perché non consente di esprimere la preferenza. La risposta sembra invece limitarsi al contrattacco ed al silenzio degli interessati.

Rimane il dubbio che si sia persa un'occasione per dimostrarsi migliori di quelli che si criticano.

Con rinnovata stima,
Fabio Baratti

Fabio Baratti, Ladispoli Commentatore certificato 12.03.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che razza di persone siete? mi fa molto pensare il fatto che non vi siate almeno indignati (ma mi aspettavo di più da un movimento del genere, stando almeno a ciò che andate predicando con forza; è, quindi, probabile, che non sia tutto oro quello che luccica alla luce del sole)di fronte alla vergogna di ieri dei parlamentari PDL davanti al tribunale, che, naturalmente per gente corretta ed a modo, risulta inconcepibile.

anna rossi 12.03.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento


LA MAFIA AVANZA
IL DEBITO BUBBLICO CRESCE
I DISOCCUPATI AUMENTANO
LE AZIENDE CHIUDONO
E GRILLO CHE CONFERMA DI ESSERE ITALIANO A TUTTI GLI EFFETTI AUMENTA LA CONFUSIONE LA RISSOSITA L'AMBIGUITA ECC.
INTANTO GLI SPECULATORI SE LA RIDONO MENTRE IL PAESE SPROFONDA
IO MI CHIEDO, MA A NOI UN OBAMA A CASO NON CI CAPITA MAI? SOLO BUFFONI!!!

massimo d., trento Commentatore certificato 12.03.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

le persone non italiane che delinquono dovrebbero scontare la pena nei propri paesi, cosi' si ridurrebbe il sovraffolamento delle carceri

EMANUELA INZANI, MONTICELLI D'ONGINA Commentatore certificato 12.03.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Cosa vuol dire:chi vota la fiducia al PD è fuori?Ritorna la frase di Fini:Che fai,mi cacci?Ma allora nion è vero che uno vale uno,invece vale UNO ma il resto vale zero.Qusto si che dovrebbe essere un tormentone:"Ma UNO vale uno o uno vale zero?"

Gianni Raminzoni, Fidenza Commentatore certificato 12.03.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

M5S:20anni DI IDEALI PLAGIATI DA REAZIONARI SEDICENTI MODERATI EX MARGHERITA CHE BLANDISCONO I SINISTRATI RIFORMISTI PD+Ladri

Giampaolo Segatel 12.03.13 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi autentico per la terza volta(sempre più difficile parlare con voi)
Vi siete accorti che il M5S sta tirando la volata
di Renzi?Si proprio lui,quello che va ad Arcore a parlare di Firenze,quello che preferisce Marchionne a Landini e fa le cene a porte chiuse con
banchieri e finanzieri internazionali(quelliche ci strangolano col derbito)quello giovane giovane.
Avanti così!L?Italia ci darà il 51% anzi il 100%
e forse anche di più!

sergio re 12.03.13 04:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Tutti i Candidati .... ci vuole molto coraggio e barra dritta per cambiare questo paese.
Attenzione non ci deludete ... l'Italia non avrà altra occasione ... Ottimo non scendere a compromessi con pd e pdl .... sono la stessa cosa ... occorre diffondere il verbo che non dobbiamo permettere a nessuno di dividere la popolazione in "di destra" di "di sinistra" "milanisti" "interisti" ecc... divide et impera dicevano i latini ... sono andati avanti anni a spartirsi le poltrone ovunque sia nel pubblico sia nel privato (appalti)è ora di mettere fine a questi interessi personali (si sono arricchiti a scapito del debito pubblico). Non sarà cosa semplice perchè come diceva Andreotti il potere logora chi non ce l'ha ... quindi attenti ai mass media che Vi stanno demolendo ... sono costretto a difenderVi giornalmente perchè nonostante tutte le porcate che sono state commesse voglio ancora sperare che le persone per bene siano la maggioranza e che se si riesce ad introdurre "l'esempio dall'alto" Parlamento e Camera potremo farcela con il contributo di tutti a tutti i livelli ... ciascuno deve impegnarsi ed applicarsi nel cambiamento ... ce la possiamo fare!

Marco. C., Pavia Commentatore certificato 12.03.13 03:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh non scherziamo anch'io sono incazzato come una bestia nei confronti di questa classe politica, ma ciò non determina l'obnubilamento della mia capacità di ragionare. Vogliamo essere un pò realistici? Perche fare politica è l'arte di rendere parzialmente possibile l'impossibile. Aspettiamo che il M5S conquisti il 51%? Sono troppo vecchio per aspettare altri 10 anni e poi avrei dei problemini che attendono risoluzioni URGENTI !!! Quindi... vi ho dato il mio voto, muovete il culo e fate qualcosa, possibilmente nei primi 100 giorni, se no col c.... che vi rivoto.
P.S. non sono infiltrato del PD, mi sta sul c.. lo psiconano, Piercasinando manco lo filo, di Monti conosco solo quelli innevati, ma ho ancora la capacità di ragionare con la mia testa.

Carlo Cocco, Quartucciu Commentatore certificato 12.03.13 01:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

pensando a tutto quello ke succede e si dice
in rete e non, aggiungo anche io un piccolo contributo alla causa (di tutti)....in breve
altra anomalia del sistema italia e' la certificazione dei bilanci di tutti dal circolo
dei pensionati alle banche...etc
no alle societa'pagate dai controllati...
ma le analisi e certificazione di bilanci fatte dalla gdf non come pool
di P.G. ma come revisori dei conti..con responsabilità e correttezza dovuta.anzi anche da
polizia finanziaria europeaa...
altra anomalia europea italiana mondiale..io nn
accetto l'embargo contro i paesi canagli vedi
ciad iran iraq etc..ma l'embargo ai paradisi fiscali NOOOOOOOoo....
arrendetevi siete circondatiiiiii
vai beppe

ANTONIO RUSSO 12.03.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un fotogiornalista indipendente.
Vorrei fotografarla e intervistarla riguardo alla sua Rivoluzione Culturale.
Può farmi sapere se possibile e che documentazione dovrei inviarvi per valutare mia richiesta?
Questo il link di alcuni miei lavori
http://www.kashgt.co.uk/Kash/Media.html

Grazie

Kash Gabriele Torsello
tel. 392 1463082

Kash Gabriele Torsello 12.03.13 01:18| 
 |
Rispondi al commento

per ogni "grillino"pentito ci sono due PDuisti che si pentono e ci appoggeranno alle prossime urne...vi dico solo una cosa ragazzi:il movimento fa quello che deve fare, e'inutile che vi lamentiate con le vostre incertezze e i vostri dubbi da pseudoborghesi che si lascerebbero tirare dentro nel teatrino delle marionette...e' veramente arrivato il tempo della responsabilita',ma non quella falsa che i nostri politici hanno sventolato da sempre,la responabilita' di fare quello che si dice e non sempre il contrario...e smettiamola di fare i cacasotto,era ora che qualcuno riuscisse a smuovere st'agglomerato di merda che da mezzo secolo ci mangia sulle spalle ,basta sparare cazzate su possibili accordi con questi mangiamerda...se non vi sta bene la prossima volta votate gargamella renzi o silvio,se ancora ci sara'...FORZA 5 STELLE

cristiano bazzan (cristo69), novellara Commentatore certificato 11.03.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo il referendum almeno per questa decisione fondamentale del governo.-
Nessuno pretende di appoggiare un governo Bersani questo è chiaro ma dobbiamo almeno sapere quali sono le ns alternative,perche un'alternativa deve esserci.-
Certo noi siamo arrivati in parlamento con il marchio di qualità della VERA democrazia (la speranza è di non vedere più la maggioranza asserire che per loro Rubi era la nipote di Mubarak umiliandoci di fronte al mondo)ma qualche dubbio insorge.-
Berlusconi teneva e tiene per le pal..i suoi perche senza di lui il PDL non esiste più, vedo una situazione simile arrivare anche nel M5S Casaleggio e Beppe dicono o fate quello che diciamo noi o ci ritiriamo dalla politica ben sapendo che senza di loro il mov. non esisterebbe.-
Allora ecco "la democrazia" alla prova dei fatti
UNO VALE UNO oppure DUE valgono TUTTI????
Penso che solo superando con coerenza e trasparenza questa prima grande prova il M5S potrà continuare sempre più forte il suo cammino futuro.-

osvaldo m., cuneo Commentatore certificato 11.03.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe qui è necessario esortare la rete a formare gruppi del movimento in ogni paese di residenza, nel mio paese in provincia di Bergamo hanno votato il movimento in 1300 e anche in altri le percentuali sono simili.
Per non farci sbranare in questo momento è necessario rendersi visibili velocemente in ogni comune.FORZA SE NO CE MAGNANO!!!!!!!!

Stefano Campana, Stezzano Commentatore certificato 11.03.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Beppe Grillo, non ho votato il Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni, però seguo con attenzione la vostra evoluzione politica e, su alcuni punti, sono in linea con le vostre idee. Siete stati bravi a mettere in un angolo politici dozzinali come i nostri, però adesso bisogna governare, bisogna sporcarsi le mani, bisogna mettere mano a riforme che toccheranno la carne viva degli italiani. Siete pronti? A sentire qualche vostro esponente ho qualche dubbio ...

gilberto marimpietri 11.03.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

luridi fascisti ed estremisti dove stanno i miei commenti,tutti censurati,Costa rica vi fa paura vi capisco la finanza e i carabinieri stanno indagando

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 11.03.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile guardate come si fa propaganda mediatica su quinta colonna e inconcepibile come si usi la televesione per colpire il movimento 5 stelle

Jhon 11.03.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero proprio che il M5S non si lasci scappare l 'opportunità -unica!!!!!!- di fare qualcosa in questa legislatura: alle prossime elezioni, se lasciate perdere ora, potremmo avere la metà dei voti!!!!
Non vedo altra possibilità che un accordo con un PD (non nessariamente Bersani) che governi: lasciate perdere l' idea di avere un primo ministro, perché governare (anche solo un piccolo comune) non è come pianificare un bilancio familiare e secondo me se non avete avuto in passato almeno qualche sottosegretario, corriamo il rischio di fare delle figuracce (come è successo alla Lega, tempo fa, quando si trovo alla guida di Villa Cortese -solo 5000 abitanti-prov.Milano).
Ricordatevi che "l' inciucio" è in democrazia un accordo necessario tra parti di forza equivalente, altrimenti possiamo ricorrere alle armi o stare in una orgogliosa opposizione senza magari avere niente in cambio e raccontarci la sera davanti al caminetto quanto siamo buoni e puri.
Una curiosità: come farete, in questa legislatura, a fare opposizione o una qualsivoglia attività legislativa se la legislatura non nasce per la mancanza del vostra fiducia?
Calogero Vaccaro.

Calogero Vaccaro 11.03.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

questo e il momento se si vuole cambiare la politica in Italia caro Bersani fai un gesto che può restare nella storia del Partito Democratico
ANNULLA IL FINANZIAMENTO PUBBLICO DEL TUO PARTITO.
per aiutare tante imprese e persone con l'acqua alla gola.

antonino 11.03.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento


L'umilta' di un capo a volte e'piu' forte di qualsiasi parola.
Dopo iltemporale torna il sole e tutto ritorna splendente.
La naura i insegna.
Signori un po' di pace fa' bene e insegna a capire anhe chisbaglia. Chi non a peccato scagli la prima pietra

gianluca tanganelli 11.03.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

bravi non fidatevi non sanno piu cosa fare questi politici.ragazzi cercate di stare tutti uniti essere una persona sola,questi loro lo sanno sono rintontiti non gli date punti di appoggio. aiutatevi. volevo chidervi una cosa quando andrete al governo: cercate di risolvere il problema dell ippica italiana ci sono molte famiglie in difficolta per il lavoro che svolgono ogni mattina,il vecchi governo ha spariri piu di 180 milioni di euri. ciao a tutti

stefano di lupo 11.03.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda, ma i parlamentari che sono andati a Milano fuori dall'aula dove si tiene il processo Ruby, (nel loro pieno diritto)a protestare per solidarietà,con Silvio,non dovrebbero vergognarsi? La legge non è uguale per tutti?... o per alcuni è meno uguale? ... Nom pensate che l'immunità deve essere tolta, come dovrebbe essere in un paese democratico, pagare le multe, togliere molti benefici, e rendere conto come tutti alla giustizia, ...vorrei un vostro parere...

oreste zaniol 11.03.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia si trova in una situazione di crisi economica e politica molto seria. In questa situazione non possiamo permetterci una crisi di governabilità che andrà ad aggravare il sistema economico già pesantemente colpito dai precedenti governi. Il PD e il PDL hanno portato l'Italia ad una situazione degenerante dove il malcontento popolare rischiava di sfocciare in un'ondata di violenza che ci avrebbe riportato negli anni bui del terrorismo. Ma una forza nuova ha raccolto il malcontento popolare, facendola sfogare nelle forme civili e democratiche. La classe politica deve ringraziare il M5S per il contributo che sta dando alla nazione e non si possono far cadere le colpe su di esso se si rischia la non governabilità. Questa situazione è il frutto di una politica scellereta e di una legge elettorale iniqua che premia solamente gli amici dei leaders che vengono messi come capolista per avere la garanzia dell'elezione. In questo modo si chiude la possibilità a persone nuove di emergere.
Serve una legge elettorale civile che premi i più votati e non i capolista. Non servono primarie, esse si svolgono direttamente nei seggi elettorali (i più votati entrano) con un eventuale premio di maggioranza per garantire la governabilità, l'elezione diretta del Presidente del Consiglio e perchè no anche del Capo dello Stato.
Mi piace pensare a Grillo e Renzi come gli illuministi del 2000. Essi porteranno quel cambiamento democratico che tutti ci auspichiamo.
La nuova era è iniziata......

Paolo Medda 11.03.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,tieni duro su questi loschi individui.. Che pensavano ormai di avere il Monopolio a vita..Anche se in Puglia non c'e' stata una forte aderenza nei confronti del tuo movimento,sappi che il sottoscritto, oltre ad avere aderito alla tua adesione il gg. delle urne. Sono pronto a qualsiasi tua proposta, pur di mandare a casa questi papponi autorizzati.Un saluto DINO.

Donato Patano 11.03.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

FAI SEMPLICEMENTE VOMITARE TU E QUEL BARBONE DEL TUO CAMERATA

Riccardo Falcone 11.03.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

mentre alcuni politici organizzano pagliacciate davanti ai tribunali, continuano i suicidi degli imprenditori del veneto...
e ci sono ancora coglioni che li votano...

marco c., verona Commentatore certificato 11.03.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Grillo il tempo dei padroni mi sembra un po' fuori moda e penso sia gia'finito:tirando un po' troppo la cinghia,poi si spezza.
Meditate gente,meditate.

william dallaglio 11.03.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ogni uno di noi ha qualità e difetti.
Ho potuto constatare le qualita di Grillo in campagna elettorale nel denunciare tutto lo squallore,e proporre un nuovo modello politico e fin qui tutto bene, ma ora che è arrivato il momento di agire incomincio a pensare sia meglio che Grillo passi la staffetta a qualcuno più concreto. Non possiamo dire: tanto siamo gia falliti e magari pensare siano gli altri stati a pagare il nostro debito.

massimo d., trento Commentatore certificato 11.03.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo,
sono un elettore di M5S benchè non iscritto al Movimento. Come molti Italiani ho fatto questa scelta perchè sento forte il bisogno di cambiamento, cambiamento nel senso di una "pulizia profonda" da quel lerciume che sporca le nostre istituzioni ormai da molti anni. Condivido con il Movimento il senso di disgusto nel doversi confrontare con personaggi che per molti anni hanno usato il potere a scopi personali o di bottega, con personaggi che pur avendone avuto in qualche circostanza la possibilità non ha fatto nulla per cambiare le cose, nonostante tutto credo che rifiutare il confronto con questi personaggi, oggi,non ci porti alcun beneficio.
Sono convinto che con il risultato ottenuto in queste elezioni M5S abbia anche ottenuto la possibilità di cambiare qualcosa in modo radicale. Per fare questo però è indispensabile confrontarsi con alcuni dei personaggi menzionati prima, che però, opportunamente incalzati non potranno esimersi da fare quelle riforme che sono indispensabili per il paese.
Voglio dire che votando la fiducia al PD per fare la legge sul conflitto di interessi, per cambiare la legge elettorale, per dimezzare il numero dei parlamentari, per ridurne lo stipendio ed abolirne i privilegi, per eliminate TUTTE le province, per cancellare lo scandalo dei VITALIZI parlamentari e regionali (anche retroattivi) , per fare una giusta legge sulla corruzione, per eliminare il finanziamento pubblico dei partiti, ed altri punti estremamente qualificanti del Vostro Programma significherebbe ridare agli Italiani onesti la fiducia nelle istituzioni e sicuramente porterebbe il Movimento ad un altro e più significativo trionfo al prossimo turno elettorale.
Dare la fiducia ad un Governo PD non significa fargli fare quel che vuole, ma significherebbe costringerlo a fare quel che il M5S sta predicando da tempo; se poi chi governa non accetta queste condizioni non sarebbe così difficile rimandarlo a casa con l'ettichetta di chi le riforme non ha voluto farle.

Giovanni Cozzani 11.03.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non vedete il pericolo che corre l'Itlaia con questo centrodestra? Sostenete che fin da prima del voto avevate promesso agli elettori che non ci sarebbero stati accordi con gli altri. Ma prima del voto non si immaginava questa situazione di stallo. Agire insieme al Pd - facendo comunque valere le proprie ragioni - e fare cose buone per l'Italia è un'opportunità che molti italiani vi stanno chiedendo. Visto che non siete un partito, ma siete un movimento trasversale, ascoltate le richieste che vengono dai cittadidni che vogliono vedere il paese uscire dalla crisi. Da soli no c'è la fate; unitevi con chi è disposto insieme a voi a cambiare.

Nello 11.03.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

RIMBORSI ELETTORALI E CATTIVE ABITUDINI DA MONDOVI (CUNEO) > ed è chiaro che se non sei di quel giro hai.
( come dire , fanculo la meritocrazia , meglio gli amici degli amici )
Vi ricordate , l'immagine dell'On raffaele Costa ( Pli ), ministro e padalino contro gli sprechi ? UNA BALLA. >>>> LUI SI FACEVA E SI FA DARE 300.000 EURO ALL'ANNO DALLO STATO ( NOI ) PER IL SUO PICCOLO GIORNALETTO DI PARTITO ( IL DUEMILA ) CHE ESCE FORSE 3, 4 VOLTE L'ANNO ....E NOI A CREDERE CHE FOSSE IL PALADINO DELLA SOBRIETA..... MINCHIA SE ERAVAMO STUPIDI ( IO COMPRESO ) Corrado Vada

Corrado Vada 11.03.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamento ai partiti.Ridurli drasticamente manon eliminarli:immaginate che nessun partito si presenti alle elezioni? che cosa accadrebbe?E' vero che in alcuni stati non ci sono i finanziamenti, ma ve lo immaginate cosa accadrebbe in Italia?Quanti finanziatori DISINTERESSATI uscirebbero fuori??

angelo ., roma Commentatore certificato 11.03.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono una nonna di 52 anni ieri sera nel programma le iene ho ascoltato la storia di sofia,be non sapevo se era più forte in me lo stupore o la rabbia e alla fine ha vinto la rabbia. Mi chiedo come possono succedere cose di questo tipo e allora mi sono detta:devo fare qualcosa come donna,come madre, come nonna e come cittadina italiana cosa posso fare??Ho pensato ad una raccolta di firme da mandare a quel signor magistrato che ha deciso una cosa del genere . Vorrei solo che qualcuno mi spiegasse quale è la strada da seguire ma in fretta non c'è tempo per la piccola sofia non c'è tempo x la burocrazia non c'è tempo x nulla solo x la terapia con le staminali.Chi meglòio di voi mi può aiutare mamme papà politici persone comuni aiutatemi ha far sentire la mia voce Una grillina INDIGNATA

rita conventi 11.03.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE LA STRATEGIA MIGLIORE PER IL MOVIMENTO, DI CUI GRILLO E' NON SOLO MEGAFONO MA ARTEFICE, DEBBA NECESSARIAMENTE CONSISTERE NELLA COMPATEZZA DI TUTTI GLI ELETTI A NON ADERIRE AL "MERCATO DELLE VACCHE" INAUGURATO DAL PD MENO L, POSTO CHE LO SPIRITO RIVOLUZIONARIO CHE IMPRONTA LA NOVITA' NON PUO' CERTAMENTE ESSERE INQUINATO DAL VECCHIO, A MENO CHE NON SI VOGLIA CONTAMINARE IL NUOVO CHE AVANZA.

diego carzedda 11.03.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe devi pulire il parlamento, le istituzioni, le banche, le cooperatice, eliminare le municipalizzate, abolire la RAI che da 400.000 Euri a VIERI, CHI CAZZO E' UNO CHE NEANCHE CAPISCO QUANDO PARLA,CHE TIRA CALCI A UN PEZZO DI GOMMA, PER PRENDERE 400000 EURI....VAI BEPPE ...

marco r., Boville Ernica(FR) Commentatore certificato 11.03.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Non li sopporto più, non riesco più a sentirli.... Non credo neanche a mezza parola di ciò che dicono. Ieri i vari democratici di sinistra, berlusconiani, bocconiani/pro Monti, insieme a qualche giornalaio, avevano addirittura la sfacciata presunzione di voler risolvere niente popo di meno che il "problema del lavoro" discutendone nel comodo salotto di Giletti (ovviamente nulla contro il conduttore)criticando dapprima l' assenza in studio di rappresentanti del M5S e poi cercando per l' ennesima volta di promuovere in politichese i loro concetti preconfezionati, ancora in tema di campagna elettorale passata e futura. Il sig. Fassina (cioè il galoppino nonchè il naturale successore di Bersani in mancanza di Renzi)un po' imbarazzato ha cercato di spiegare al pubblico la lezioncina spiegatagli in questi giorni dai vertici del suo partito: "noi faremo.... noi vogliamo... noi proponiamo.... noi cerchiamo.... noi volevamo.........
RIPETO: "NON SE NE PUO' PIU' DI ASCOLTARE I SOLITI RITORNELLI E PER GIUNTA MAI SEGUITI DAI FATTI" !!!!

michele l., bari Commentatore certificato 11.03.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO IL REFERENDUM! UNO VALE UNO! VOGLIAMO CONTARE! BASTA SCELTE CALATE DALL'ALTO! DECIDA IL M5S!

Valerio P., Roma Commentatore certificato 11.03.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Attenti, ho registrato molti casi di PENTIMENTO TRA I MIEI PARENTI ED AMICI CHE VI HANNO VOTATO.
ESAGERARE NON VI FARA' BENE
MARCELLA

Marcella ., Varese Commentatore certificato 11.03.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

la trappola e' scattata..ora il pd vuole scaricare sul m5s la responabilita' di ritardare la formazione del governo...balle!...tutto il pd urla di vare maggioranza assoluta alla camera e relativa al senato perche' non si muove?..il pdl non e' berlusconi e le balle servono solo a stringere grillo in trappola!..tenta di ammazzare il movimento (che lo ha superato) sputtanandolo e dividendolo...il gioco e' quello di regnare da solo (ora che berlusconi e' fuori)..perche' non ha lasciato a renzi il partito? perche' nonostante la sconfitta rimane e tiene in pugno il partito? e' evidente che c'e' qualcosa di "strano"...cosa da in cambio quando "compra" parlamentari? berlusconi sappiamo che li paga (coi soldi suoi peraltro) ma loro? e' evidente che mercanteggiano poltrone,incarichi e dirigenze..quindi il sospetto che nello schifo della pubblica amministrazione e nella politica ci sia la mano del pd cresce...grillini non arrendetevi,grillo ha ragione da vendere perche' ha capito bene dove il pd vuole arrivare..se cedete siete finiti!!!!

marina v 11.03.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO CHE L'APPELLO TE L'HA FATTO ANCHE BENIGNI VUOL DIRE CHE SEI SULLA STRADA GIUSTA BEPPE. VAI AVANTI COSI' SENZA GUARDARE IN FACCIA A NESSUNO.

antonio santi 11.03.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento


PER IL MOVIMENTO 5 STELLE

O ORA O MAI PIU' ( 1 ORA PER SEMPRE )

TUTTO QUELLO CHE DOVRESTI SAPERE

E CHE NESSUNO ALLINEA

https://www.facebook.com/pages/O-Ora-O-Mai-Piu-MY_5/156113364546862?ref=hl#

PUBBLICA CON FACEBOOK O CON QUELLO CHE PUOI

FANNE AVVISO AI MEETUP MY_5
.

my5 11.03.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Con il paese i disoccupati e la piú grave recessione in 70 anni, non si gioca a poker. Si collabora con le migliori persone e forze, si rispetta la democrazia e l'altro. Altrimenti sarete dpazzati via, con il rischio che nuova mediocrita' ritorni. E sarebbe un peccato.

Ezio Dosa , Roma Commentatore certificato 11.03.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Vio ho votato, sperche ero stanco di questi politi falsi e arrivist, incollati alle poltrone con la colla per topi. Non vi alleate con nessuno. Non deludetemi.

Francesco La Ruffa 11.03.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Tratto da wikipedia: "Uno degli obiettivi più frequenti collegati alla creazione di una società offshore è la riduzione dell'imposizione fiscale; ma tramite una società opportunamente configurata è anche possibile ottenere altri vantaggi: protezione del patrimonio, semplificazione della burocrazia, ottimizzazione dei costi, riservatezza. Nella pratica, le società offshore sono talvolta utilizzate per realizzare discretamente spericolate speculazioni, operazioni vietate o illecite o nascondere perdite di bilancio[1]" Cosa dici Grillo? Tiriamo fuori i conti?

sergio r., cagliari Commentatore certificato 11.03.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare...
Qui sotto un buontempone, si applica con solerzia
al tentativo di far passare Berlusconi per una vittima dello sciacallaggio mediatico, e cercare di equiparare Grillo e Papi.
Bel lavoro...

Francis Biggi Commentatore certificato 10.03.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ti curar di loro ma guarda e passa. La Sicilia Ti ha dato la spinta necessaria per attuare le tue idee. Qui, da noi, siamo abituati alla delegittimazione. Chi alza la testa si guadagna la possibilità di vedersela tagliare.Movimenti Autonomisti, Indipendentisti, Federalisti e Separatisti, da tempo, proviamo a sovvertire un sistema che vede penalizzata la dignità dei siciliani e i risultati,pur se modesti, mai hanno scoraggiato il nostro operato. Vai avanti così e grazie per la "pulizia" in atto.

liborio la vigna 10.03.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

"L'accanimento delle televisioni nei confronti del M5S ha raggiunto limiti mai visti nella storia repubblicana, è qualcosa di sconvolgente, di morboso, di malato, di mostruoso, .............. Questa non è più informazione, ma una forma di vilipendio continuato, di diffamazione, di attacco, anche fisico, ........ Le televisioni sono in mano ai partiti, questa è un'anomalia da rimuovere al più presto."
SONO assolutamente d'accordo, ma, al di là del diverso giudizio politico, credo che questo sia un primato che rimmarrà ineguagliato, ed appartiene a Silvio Berlusconi!
Quando i comunisti non arrivano al potere per le normali vie politiche, (perchè il popolo non crede in loro), allora tentano di raggiumgere i loro obiettivi attraverso i magistrati, i carabinieri, e la diffamazione. Dunque, coraggio, nulla di nuovo! La "guerra della merda" è appena iniziata.

vito venturi 10.03.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo a proposito della petizione del 1 marzo che chiedeva di dare la fiducia ad un eventuale Governo Bersani. Vi posso dire che era una trappola perchè mi sono trovato a condividerla senza nemmeno averne letto tutto il contenuto. Confermo di non essere d' accordo con quella petizione, concordo invece al 100% con la posizione di Beppe Grillo. Questi partiti hanno portato l'Italia al fallimento, stanno portando tutti noi al fallimento, sono troppi gli esempi concreti di aziende, di cooperative (del PD) fallite a causa del micidiale e criminale intreccio tra politica ed economia. Sono decenni che aspettiamo invano serie riforme in grado di dare competitività al nostro Paese, sono decenni che siamo traditi da una pseudo classe dirigente politica che si è presa gioco di tutti noi curando solo i propri interessi personali. Per ciò che mi riguarda era da 33 anni che aspettavo il 24 febbraio 2013.
Viva il Movimento 5 Stelle, viva Beppe Grillo. Roberto Fallerini Rieti

Roberto Fallerini 10.03.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
Comincio ad avere dei dubbi sulla validità della mia scelta di dare al movimento il mio voto. La tua dichiarazione su di un eventuale dissenso dalla tua linea da parte degli eletti mi lascia molto ma molto perplesso. Non si puo impedire alle persone di pensare minacciando di abbandonare tutto, è una porcata. Una persone deve sentirsi libera di agire secondo coscienza e non sotto ricatto. A prescindere da ciò non hai sempre sostenuto che è il movimento nel suo insieme che conta e non il singolo? E tu non sei un singolo per quanto ti riconosca il ruolo di promotore di quanto è successo?.
L'Italia sta rapidamente andando in malora giorno dopo giorno ed io penso che prima di tutto e meglio chiudere la stalla prima e non dopo che i buoi siano scappati. Se alcuni dei nostri eletti a buone idee per soluzioni che ci migliorano la vita perchè vuoi fare il duce ed impedire di manifestarle? Adesso che li abbiamo messi lì non hai più fiducia nelle loro capacità di discernimento? Perchè?. Forse perchè potrebbero fare meglio di te come idee o altro.? Spero che non sia così perchè sarebbe una grossa delusione.
Cerchiamo tutti di essere più umili ed accettare suggerimenti, non sia mai che magari possiamo migliorare noi stessi oltre che la politica e l'economia Italiana.
Scusa se non ti sarò piaciuto ma bisogna sempre dire e fare quello che si pensa.

leonardo t., brescia Commentatore certificato 10.03.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

buonasera!da anni seguo Beppe acquistando i DVD dei suoi spettacoli condividendo le sue idee tanto che alle ultime votazioni ho votato per il movimento.Non mi intendo di politica ma ritengo che sarebbe stato meglio accettare di condividere il governo con Bersani per poter accedere,controllare e poter modificare le decisioni che puntualmente saranno come quelle dei precedenti governi.
La mia paura e che se andessimo nuovamente alle elezioni molti elettori di destra darebbero il voto a bersani e noi saremmo tagliati fuori.
Poco importa che quel signore con i capelli lunghi di cui non ricordo il nome dice che con un eventuale accordo con il PD lui uscirebbe dal movimeno....E' UN RICATTO..HA SOLO DA ANDARSENE!!
Mi auguro che tutto vada per il meglio e che finalmente possano cambiare le cose.
Un ringraziamento e cordiali saluti
Alfredo Scagliarini

alfredo scagliarini 10.03.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

IRRESPONSABILI!DELUSIONE!

Luca ., Parma Commentatore certificato 10.03.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Quello che secondo me manca in questo blog è il parere dei giovani. Badate bene, non sto parlando dei giovani intesi come universitari. Sto parlando dei giovanissimi, di quelli che come me ancora non sono in età di voto. L’idea universale che si ha in Italia è quella che un ragazzo di 16/17 anni ancora non sia in grado di comprendere la situazione politica ed economica dello Stato. Purtroppo molto spesso è così, lo ammetto. D'altronde è molto più facile chiudere gli occhi e fingere di non notare ciò che ci circonda, magari pensando agli scioperi organizzati per presentarsi alle manifestazioni come semplice occasioni per saltare un giorno di scuola e restarsene a casa nel letto.
Ci sono però anche ragazzi che s’interessano di queste cose già in giovane età e che purtroppo si vedono impossibilitati ad esprimere il proprio parere perché tacciati come “troppo piccoli”.
Beh, onestamente credo che a qualsiasi età si sia in grado di comprendere la situazione italiana, soprattutto considerando i livelli critici cui è giunta.
Pensando alle guerre d’indipendenza italiane mi chiedo come sia possibile che tutto quel patriottismo si sia trasformato in una tale indifferenza per ciò che realmente sta accadendo nel nostro Stato. Leggendo i vari commenti si trova gente che definisce i decenni in cui ha governato il Centrodestra come gli unici in cui lo Stato ha concluso qualcosa. Vorrei portare queste persone a riflettere sul fatto che non è togliendo l’IMU che lo Stato aiuta i cittadini. Questi sono semplici contentini che fanno si che la gente li rivoti alle elezioni successive. E gli allocchi ancora dopo anni ci cascano, fidandosi ciecamente delle presunte informazioni spacciate dai telegiornali che, siamo onesti, sono vittima di un enorme censura da parte dei proprietari delle reti su cui vanno in onda.

Quanti politici hanno blog su cui pubblicano assiduamente, invitando la gente a documentarsi invece che a poltrire nell'ignoranza?

Niky Catenacci, Brescia Commentatore certificato 10.03.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

BASTA BEPPE! Non ti piace Bersani? Vuoi proporre altre figure? Non c'è problema. Ti sostengo. E' da quando avevo 12 anni e tu non eri più in RAI che ti sostengo. Ma ora non sei più "fuori". Hai fatto una cosa bellissima ed ora sei DENTRO al sistema. Puoi cambiarlo. NON TI CHIUDERE A RICCIO! Mettetevi d'accordo e fate un governo che inizi a cambiare questo paese! Lavoro nel settore delle rinnovabili: abbiamo bisogno di nuove leggi, altrimenti il nostro settore muore! Non fate tatticismi.. non puntate a incrementare il consenso nelle prossime elezioni: c'è bisogno di rialzare l'Italia, SUBITO!!

Valerio M., Pisa Commentatore certificato 10.03.13 20:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio laicamente sapienziale.
Mt(10,16-20): Ecco:io vi mando come pecore in mezzo ai lupi;siate dunque prudenti come serpenti e semplici come le colombe. Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai loro tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; e sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia, per dare testimonianza a loro e ai pagani.
E quando vi consegneranno nelle loro mani non preoccupatevi di come o di che cosa dire, perché vi sarà suggerito in quel momento ciò che dovrete dire:non siete infatti voi a parlare, ma lo Spirito (...) che parla in voi.

Gino D., Empoli Commentatore certificato 10.03.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma Grillo, lo legge ancora questo blog ?
Perche' se andate a vedere quali sono i commenti piu' votati ai vari post, scoprirete che sono tutti commenti di gente che ha votato M5Stelle, per cambiare davvero le cose,
per fare le cose che permettano alla gente di continuare a lavorare e sperare in un futuro normale dentro una nazione non fallita.

E non per litigare con i giornalisti, che riportano soltanto le dichiarazioni che gli vengono rilasciate. A sto' punto io mi auguro che i deputati e senatori grillini, che sono stati eletti a Roma con il ns. voto, e non con quello di Grillo o Casaleggio, ascoltino cio' che chiede il popolo, che non si puo' rifugiare nella sua villa in riva al mare, ma deve scontrarsi tutti i giorni con un economia che va a rotoli e vede il proprio posto di lavoro sempre piu' in pericolo.

Basta con ste' menate deliranti sui media e giornali, vi abbiamo votato per migliorare l' Italia, non per contribuire a distruggerla ancor di piu'.

glauco m. Commentatore certificato 10.03.13 18:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Escludo ogni inciucio.
Nel frattempo è necessario preparare il terreno perchè possano svolgersi nuove elezioni che producano un parlamento che sia il più possibile espressione della volontà popolare, altrimenti si voterebbe di nuovo con il porcellum.
Si potrebbe proporre un governo 'tecnico' , formato da personalità AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO, che abbia lo scopo, nell'arco di pochi mesi, di cambiare la legge elettorale, abolire il rimborso spese elettorali ai partiti, ridurre il numero dei parlamentari e indire infine nuove elezioni.
Al di là del fatto che questa strada sia o meno praticabile, ciò che è importante per il movimento è essere PROPOSITIVO.
Dire no a questo e a quello va benissimo, ma il no deve essere seguito da proposte concrete, altrimenti si lascia l'iniziativa agli altri.
Inoltre, per quando difficile in questo momento, i nuovi eletti 5 stelle dovrebbero periodicamente (e spessissimo secondo me in questi giorni) rendere conto a tutto il momento del lavoro che stanno facendo, delle difficoltà che stanno incontrando, in modo che il loro percorso diventi il percorso di tutti.
In attesa di una vera democrazia diretta, è necessario ampliare la comunicazione e la trasparenza.

Anna De Faveri, Marcon Commentatore certificato 10.03.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe attento ai lupi che ti aspettano alla camera e al senato;questi sono peggio di quelli appostati davanti all'albergo.
Fai quello che hai detto.
Devono loro appoggiare te.
Oppure puoi sempre votare chi propone leggi giuste in linea con il tuo programma;puoi così sostenere un governo minoritario(mi pare che tanto tempo fa,ero ancora ragazzino,ci sia già stata una situazione del genere).
Non fare inciuci e fra un anno al massimo(ma,chiacchere da bar,dalle nostre parti si pensa che questo eventuale governo non arrivi al panettone)si ritornerà a votare e tu avrai circa il 42% dei voti(Gargamella ti sta dando veramente una grande mano.Ti ho visto tante volte nel locale dove lavoravo a Parma,eri spettacolare,stupiscici anche al governo.ciao Daniele

delendati daniele 10.03.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Oddio referendum è una parola grossa visto che quelli propositivi non esistono, semmai faranno delle consultazioni!
Ma i nodi da affrontare sono:
- sovranità monetaria e territoriale
- disconoscimento del debito pubblico nei confronti delle banche
- chiudere basi usa e nato e che si portino via i materiali bellici e relativi rifiuti
- reimportare l'oro italiano nei nostri confini
- nazionalizzazione della banca d'italia
- nazionalizzare le ex aziende pubbliche che hanno fatto fallire apposta
- incentivare l'agricoltura
- confisca dei beni della casta che ha governato negli ultimi 30 anni, ci hanno fatto fallire è già tanto che
non ci facciamo giustizia alla vecchia maniera
- acqua pubblica e gestione pubblica
- referendum legislativi, ovvero che diventano legge su iniziativa popolare
- confisca delle frequenze tv a silvio che le usa senza averci mai dato nulla
- espulsione dell'eurogendfor
Se non si fanno questi temi principali è solo la solita presa per il c....

domenico l., palermo Commentatore certificato 10.03.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Adesso, invece è il momento di discutere.
Sedersi a tavolino, battere i pugni, far la voce grossa e trovare un accordo.
Chi non vuol dire vendersi, che non vuol dire calar le braghe.
Vuol dire non aspettare il 100% che non arriverà mai, per fortuna, perché non siamo per le percentuali bulgare, non siamo per lo svuotamento della rappresentatività, non siamo per un sistema senza opposizioni, idee diverse, contrasti e discussioni feroci.
Aspettiamo il prossimo turno elettorale per vincere tutto? Forse si, ma nel frattempo, rischiamo altri 600.000 disoccupati, ci sono gli esodati da salvare dalla rovina, le piccole imprese che non riscuotono una lira dallo stato da anni. Cosa gli diciamo che in attesa del sol dell'avvenire, si stringano la cinta dei pantaloni per altri sei o sette mesi? E chi sopravvive potrà vedere l'alba radiosa?

A proposito di trolls: quanti saranno quelli leghisti e quelli berlusconiani? Ma lasciamo perdere 'ste cazzate.

Francis Biggi Commentatore certificato 10.03.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma come si fa in questo blog a mettere un argomento di discussione come dominante? Noto che Grillo o chi per lui,mentre l attenzione e le ansie del paese sono tutte concentrate su un unico tema di discussione, qui si cerca invece di soporiferizzare indirizzando su altri,pur nobili, temi...come se non si volesse discutere di quello principale,e cioè come far nascere un governo,di modo che il parlamento possa discutere anche delle vostre proposte.

marcello n., Nocera Inferiore Commentatore certificato 10.03.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perché mai bisogna aver paura. e di chi, poi? dei lupi? definire lupi i giornalisti italiani e davvero troppo. un'offesa per i canidi. lacchè, l'unica definizione possibile.
i nostri rappresentanti devono semplicemente sostenere, in maniera compatta e chiara che deve essere il pd a dare la fiducia al m5s. gli unici onorevoli e meritevoli di fiducia sono i ragazzi del m5s. se così non fosse, che il pd si allei con il pd più l, figurati se questi hanno le palle di andare al voto, l'80% dei non votanti voterebbe m5s.
sono morti, zombi. scegliessero una strada dignitosa per morire, diano la fiducia al m5s, che dimostrerà finalmente all'italia intera che è possibile governare con onore.
ridate l'italia in mano agli onorevoli non a chi fregiandosi di questo titolo, l'ha disonorata.

biagio m., avella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

letterina a Grillo
Ciao Beppe,
vorrei confermarti la mia profonda stima nei tuoi confronti e nel movimento e soprattutto che, comunque vadano le cose, io vi sosterrô sempre come ho fatto fin dall'inizio.
Arrivo subito al punto: formate un governo basato sulla realizzaione di almeno 5 punti.
Nel caso non vengano rispettate le vostre direttive (accadrà sicuramente) a quel punto fate cadere il governo. In questo modo l'immagine del M5S rimarrà intatta (movimento non solo di protesta ma di proposte) e alle prossime legislative otterrà la maggioranza. La linea a testa bassa (giusta o sbagliata che sia) non verrà recepita come costruttiva dalla maggioranza di quell’elettorato non-militante e gli altri partiti la utilizzeranno come argomento al fine di delegittimare il movimento.
Fate il governo e poi toglite la fiducia...ma fatelo! Mi fido di te e so che farai la cosa giusta.
Christian

vinciguerra Christian 10.03.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, circa " le belle anime dei giornalisti",segnalo un programma di LA7, alle ore 20.30(che conoscete tutti...),condotto da una mantide religiosa con la bocca a gommone della Zodiac,i cento lifting obbligatori, e....una volontà mistificatoria, velenosa, autoreferenziale, ottusa, usata nei confronti del nostro movimento. Tale vipera soffiante, usa ogni pretesto e gioco comunicativo, per masticare a dovere i nostri attivisti per poi sputarli in mille pezzi. Tale "valchiria nera", usa ormai da tempo, ogni sua trasmissione..... "...giornalistica...???" per farci apparire dei dementi incapaci e pericolosi per la democrazia italiana...Insomma, si avvale delle sue "limpidissime possibilità giornalistiche "...per demolirci. Giorno dopo giorno. Credo sia intollerabile l'atteggiamento della'"algida atesina" ! Del vero giornalismo ,LEI, fa strame ogni giorno. Poi, negli ambienti delle anime belle del giornalismo e della paleopolitica inutile, è tutto uno stupirsi dei nostri legittimi comportamenti. Come se l'equilibrio, l'etica, la verità, per loro fossero optionals fastidiosi !!! Un saluto a tutti .

marco beato, scorzè - venezia Commentatore certificato 10.03.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Faccia da culo n°1 ..... conoscuto anche come berlusconi... riesce a prendere per il culo ancora il 25% degli italiani... merda che cammina guarda caso si fa ricoverare proprio per il giorno della sentenza... e poverino non può presentari ....ma intervistato da quella manica di coglioni che da voce alle sue scorregge mentali riesce ad attaccare grillo alla sua maniera gettando fango o meglio nel suo caso visto che si tratta di una merda, getta merda verso chi non la pensa come lui.
ma non si rende conto di aver rotto i coglioni...

ALVARO S., VENARIA Commentatore certificato 10.03.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Se si pensa che sono tutti lupi: giornalisti, intellettuali,partiti. L'unica soluzione e' rimanere da soli, incontamintai. Non parlare, non dialogare, non riconoscere onesta' intellettuale anessuno. Se non agli eletti tra gli eletti che sono nel Movimento. Macosifacendo, altissimo e' rischio di passare alla storia per aver avuto la grande opportunita' di incidere e non aver inciso. E sarebbeun peccato. La recessione piu' grave della storia degli ultimi70 anni passera'. E passera' anche il movimento. Ma se questa recessione sara' colta per tornare alla politica sobria e appassionata e smontare i partiti quando,acchine da gierra fine a se stesse, allora ilMovimentoavra' fatto cosa grande.

Ezio Dosa , Roma Commentatore certificato 10.03.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMOCI DEL PENTAPARTITO
Forse i più giovani non ricordano che sono innumerevoli i casi in cui nel post voto il partito vincitore delle elezioni non riuscirono ad avere la maggioranza per governare,i democristiani si inventarono il pentapartito unendo le forze con il psi il psd i liberali e i repubblicani,questo è l'esempio eclatante e durò 12 anni dall'80 al '92.Quello che voglio dire che se il pd vuole le alleanze le può trovare,di cattivo gusto è demonizzare un movimento nato CONTRO tutti gli attuali partiti,che in un modo o in un altro, sicuramente con responsabilità più o meno gravi,hanno contribuito allo stato di GRAVISSIMO disagio sociale.Non è possibile colpevolizzare chi non vuole giocare in una squadra che non sente come la SUA squadra,CI STA CHE IL MOVIMENTO SI PROPONGA O PER GOVERNARE OPPURE MANCANDO I NUMERI PER RIMANERE ALL'OPPOSIZIONE dura e implacabile.E' questo il problema? Le sinistre hanno paura di perdere il primato di eterni catalizzatori del disagio popolare?Il movimento è nato per eliminare la partitocrazia,punto e basta. I vecchi partiti,facciano meglio se ne avranno la possibilità,in molti casi se c'è la buona fede che facessero un passo indietro rispetto ad alcune posizioni.Hanno portato la palla e pagato il campo...che giocassero da soli,il movimento aspetta il suo turno.E' dal 1948 che gli Italiani aspettano un governo rappresentativo del popolo,adesso nasce il problema? Mi sembra poco serio,oramai non esiste più il concetto di destra o di sinistra o di centro,esiste solo FARE PULIZIA.Abbiamo avuto ampie dimostrazioni di inettitudine e in molti casi di manifesto dolo.Italiani brava gente? Può darsi,ma sicuramente di MEMORIA CORTA!!!

massimiliano r., genova Commentatore certificato 10.03.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Catalizzatori di trasformazione
Chi degli iscritti al M5S è disposto ad ammettere che da queste Elezioni 2013 ci si aspettava di più? Beh, aver ottenuto il 25,55% dei voti, essere il primo partito votato alla Camera, essere in 163 parlamentari tra Camera e Senato non è male come risultato.. eppure oltre i 2/3 dei seggi del Parlamento restano, con buona approssimazione, agli stessi partiti di prima. Volevamo di più! Ammettiamolo, quando urlavamo: tutti a casa! Eppure, solo con questi (rispettabilissimi) numeri, i Parlamentari del M5S potranno fare molto. Potranno fare da catalizzatori di onestà e di concretezza, con la loro semplice presenza. I catalizzatori, lo ricordiamo, sono enzimi che accelerano le reazioni chimiche; ma anche, estensivamente, i processi di trasformazione sociale.
Proprio in ragione della presenza dei 163 nuovi parlamentari M5S (saranno pochi, saranno tanti?) i partiti stanno, loro malgrado, facendo proposte che mutano, forzano e “sforano” i loro stessi programmi elettorali. E le loro proposte somigliano sempre di più alle nostre. Teniamo duro, non è necessario parlare, né essere intervistati per fare bella (e vuota) figura dialettica e oratoria. Peggio ancora sarebbe se acquisissimo noi il linguaggio inconcludente ed elusivo o l’atteggiamento spocchioso ed antipatico dei vecchi politici. Qualche esempio c’è stato, in questi giorni. Vorrei dirvi che anche senza le nostre parole a 5 stelle, i LORO argomenti sono diventati di colpo obsoleti e noiosi (i giornalisti lo sanno..). Basta la sola presenza del Movimento 5 Stelle in Parlamento per interpretare il ruolo di catalizzatori di integrità, di “lievito” per il recupero della dirittura morale e dell’efficacia d’azione. Senza alcuno slogan propagandistico o ammiccamento ai telespettatori. Ai nostri elettori, che manifestano qualche perplessità, non faremo rimpiangere la scelta a 5 stelle che hanno fatto nelle Elezioni di Febbraio 2013!


Ai lupi quando si avvicinano troppo al gregge i pastori gli sparano con la lupara. Che siano i fatti i ns pallettoni. In Sicilia stiamo andando benissimo, perchè non espandere il modello a tutto il paese ?

Maurizio TROCCIOLA 10.03.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Attenti avete fatto un gran bello lavoro, chi lo dice ha votato PD ma parecchie cose del vostro programma le condivido. Tuttavia gli italiani non sono per la rivoluzione ma per un cambiamento SI'. Una nuova votazione non cambierebbe sostanzialmente nulla negli equilibri... allora usate la vostra presenza determinante per governare ma dentro il parlamento e cominciate a proporre in cambiamento cambiando la LEGGE ELETTORALE!!!

ennio felice, rho Commentatore certificato 10.03.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S NASCE PER MANDARE A A CASA LA PARTITOCRAZIA.ORA SE DIVENTA FUNZIONALE AL SISTEMA DEI PARTITI VENGONO MENO LE RAGIONI PIU' PROFONDE E NOBILI DELLA SUA STESSA ESISTENZA.LA NAVE ITALIA E' IN MEZZO ALL'OCEANO E A BORDO C'E' UN'UMANITA'SOFFERENTE E ALLO STREMO DELLE FORZE,RIDOTTA IN QUESTO STATO DA UNA CIURMA DI PIRATI BUCANIERI CHE HANNO MANDATO L'IMBARCAZIONE RIPETUTAMENTE CONTRO GLI SCOGLI.IL MOVIMENTO DEVE PRENDERE QUANTO PRIMA POSSIBILE LA GUIDA DELLA NAVE,MA PER FARE QUESTO E'NECESSARIO TORNARE ALLE URNE E SPAZZARE VIA IL VECCHIO MARCIUME.E' STATA VINTA UNA BATTAGLIA, ORA E' NECESSARIO VINCERE LA GUERRA.

Bosco Natale, Cosenza Commentatore certificato 10.03.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani sono degli emozionali, dei tifosi ma purtroppo non hanno la minima idea di come si costruisce una vera società competitiva..con regole certe mi verrebbe da dire onesta.
I partiti storici sono stati corresponsabili del disastro attuale questo è vero ma NON E' ASSOLUTAMENTE VERO' che sono stati tutti uguali anche fosse per le occasioni avute..
Per di più quei partiti sono stati eletti da noi quindi erano e sono l'espressione di noi stessi. Ciclicamente gli italiani fanno un giro in lavatrice ripulendo se stessi andando a cercare questi fenomeni… ma non funziona così, le democrazie funzionano solo sui partiti. Ovviamente devono funzionare bene e possibilmente non costare troppo ma la democrazia della rete è una idiozia, perché al mondo lo sai come la penso i problemi sono ben altri ed i poteri in gioco sono talmente forti che purtroppo anche i partiti stanno fallendo (aiutarlo a farlo è l'errore più grande).

Non voglio paragonare Grillo a Berlusconi o Mussolini come fanno i faziosi di parte in questi giorni, ma il concetto di fondo è questo.

Purtroppo, qualsiasi cosa farà il M5S nelle prossime settimane la farà male perché ha troppo peso , vedrai…

Queste sono state delle elezioni storiche perché tutti hanno vinto ma in realtà tutti hanno già perso.

L’unica via di fuga (che comunque sarebbe tutta in salita ) sarebbe come di ho detto, dopo una campagna tutta in trincea a demolire, dovrebbe fare una scelta…

Spiegare ai propri elettori che dopo il Tsunami sono arrivati i seggi parlamentari che pesano come macigni ed occorre diventare pragmatici è il tempo di costruire. Io ho capito che finiva cosi già 2 settimana prima del voto…

Non dico che debba allearsi per forza con il PD (potrebbe farlo anche con Monti per assurdo) ma deve diventare pragmatico, non sarebbe affatto tradire se spiegato bene

Capisco che molti la penseranno diversamente e si perderebbe un pò di consenso ma non importa, molte volte si è più influenti in minoranza

Simone B., Rimini Commentatore certificato 10.03.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Va tutto bene, ma è ora di governare, vi abbiamo dato una grande opportunità non sprecatela se continuate così rischiate di tornare indietro

Margherita D., Amatrice Commentatore certificato 10.03.13 07:41| 
 |
Rispondi al commento

ROBERTO CORSI, COMMERCIANTE DI MONTALTO UFFOGO (CS), BUTTA LO STATO ITALIANO FUORI DAL SUO NEGOZIO, TOGLIE IL REGISTRATORE DI CASSA E NON BATTERA' PIU' NESSUN SCONTRINO!
Non ho più nessuna intenzione di pagare le tasse a questo stato in mano a politici ladri e criminali. Da oggi chi entrerà nel mio negozio avrà lo sconto del 21%. Quel 21% che lo Stato abusivamente mi chiede. Sono stanco di essere vessato e ricattato da persone che dovrebbero tutelarci e che non lo fanno. Sono stanco di non sapere per che cosa e per chi ho pagato le mie tasse in tutti gli anni della mia attività. Voglio che lo Stato mi dica come ha speso finora i miei soldi. Sono stanco di Equitalia e di tutte le vergognose leggi fiscali, che sono dei veri crimini verso il popolo sovrano. Sono stanco di questo Stato che elargisce stipendi e pensioni d'oro a gente che non ha mai lavorato, e che sono il frutto di leggi scritte e approvate da politici sicari al servizio dei poteri forti e criminali. Io devo, in primo luogo, proteggere, e dar da mangiare, ai miei figli e alla mia famiglia.

Erasmo Mazzella, Pozzuoli Commentatore certificato 10.03.13 06:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La campagna elettorale e' finita,
Le elezioni ci sono state,
I commenti postelettorali li abbiamo fatti e sentiti,

Da adesso in poi CONTANO SOLO I FATTI

Basta chiacchiere, basta programmi, adesso vogliamo essere giudicati dai fatti e dai comportamenti.
La stessa cosa faremo noi andando a vedere, anche attraverso gli occhi dei nostri portavoce, comportamenti e fatti degli eletti degli altri partiti nel passato e nel presente delle nostre Istituzioni e nel Paese.

Mario De Filippi, Roma Commentatore certificato 10.03.13 01:40| 
 |
Rispondi al commento

I lupi ci saranno sempre.Basta stanarli. Finchè però non ci si butta nella mischia non si saprà mai quanti lupi per ora dormienti vi possano essere anche nel M5S. Si predica e si inveisce inutilmente. Ora avete la possibilità di dimostrare quanto valete e cosa sapete fare. E' assurdo pretendere di non allearvi con nessuno. L'Italia è anche vostra e pure la responsabilità. Credo, e non me lo auguro, che in caso contrario gli italiani vi rispediranno nei piccoli numeri, perchè inaffidabili. Ora apparite non solo come un movimento, ma come una setta politica autoreferenziale. State attenti!

vincenzo g. Commentatore certificato 09.03.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo discutere di ciò che loro vogliono ma di lavoro equitalia e corruzione.
Ciò mi consente di proporre il recupero dei soldi dello stato ovunque siano, e vi assicuro che si può fare;
il recupero degli immobili dei fondi pensione regalati dai nostri politici ai loro amici, e si può fare. Discutiamo di cose serie.

Fureddu 09.03.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque cosa diciate va bene ma ora abbiamo bisogno di governare . Credete i i voti che avete preso , tutto ok, vi obbliga a far parte degli organi che devono contribuire al governo

Marco Roberti 09.03.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

cari amici
ora vi chiedo di dare una votra opinione su un mio sogno e cioè:
dare a tutti un giusto lavoro, ai giovani un lavoro sicuro e centrale nel sistema, agli anziani un lavoro che li impegna tenendo presente dell'età e del lavoro fatto (TRAMITE UNA RIDUZIONE DELL'ORARIO DI LAVORO LEGATA ALL'ETA' e ai contributi pagati)
Lavori in cui sia necessaria forza, prontezza di spirito e volontà per i primi e riflessione pazienza e esperienza per i secondi. questa è utopia? stabilità ai giovani significa case e prospettive per il futuro, riduzione di lavoro per gli anziani significa più tempo libero oltre che stabilità quindi lavoro per il terziario.
giudicatemi e fatemi (per favore) saperere se il mio sogno. il sogno di una società più giusta, sia utopia o realtà

nino coluccino, Esperia Commentatore certificato 09.03.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io credo che si possa ristrutturare una casa senza abbatterla, costa meno e dà la possibbilità, a chi la abita, di continuare ad abitarci senza essere costretto a vivere in strada questo per dire che la fiducia è stata data per cambiare e non per distruggere. spero che tu sia la voce e i gesti di chi guardando a te

nino coluccino, Esperia Commentatore certificato 09.03.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici
Non dovete meravigliarvi di niente. Forse a lorsignori della stampa di regime andrebbe ricordata la lista Mitrokhin e tutti gli agenti del Kgb operanti in Italia. Il quotidiano La Repubblica ne era il maggior covo, anzi la base operativa, che vantava, quale capo del centro- sud Italia per il Kgb, addirittura il suo responsabile del settore Esteri. La Mondadori, aveva vantato, a capo delle colonne del Nord del Kgb, l'allora direttore di Espansione, poi diventato direttore del Mondo con la Rizzoli, e dimessosi a causa dello scandalo. E tutto questo con buona pace dell'ordine dei giornalisti e del sindacato dei giornalisti. A Repubblica la vignetta di Forattini, con il cittadino D'Alema che sbianchettava i nomi di molti suoi colleghi di governo, costò la testa al disegnatore che di fatto ne fu cacciato. Ricordate. Bell'Italia la nostra. Per decenni sono stati osannati, intervistati, riveriti e fatti ingoiare e imposti al pubblico, i peggiori farabbutti della prima repubblica. Oggi le firme degli insigni sedicenti giornalisti sono sempre le stesse, cioè quelle di allora. Bugiardi di regime pagati per mentire a comando. E questa la chiamano informazione. Vergogna.Non meravigliatevi. Roma corrompe e come fu nel caso di Bossi, avvelena anche. Damiana, il veleno dei Papi, che unito ad alcool e sesso o è mortale o simula l'ictus con devastazioni irreversibili. Dovunque andiate, quindi, non bevete mai ciò che vi offrono ufficialmente. Soprattutto nelle felpate stanze del potere. Roma è la citta dei Borgia e dei loro discendenti, che da secoli, di parente in parente, si tramandano il potere amministrativo. Il Terso livello oscuro che sa che i politici passano con ogni legislatura, ma loro restano con i loro traffici indegni. Molti giornali fanno parte proprio di questo livello. Quello più manipolatorio e criminale.Spazzatelo via negando loro ogni finanziamento, riconoscimento, conflitto d'interessi. Accusateli di attentato alla Costituzione e alla Repubblica.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 09.03.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

ANSA oggi Casaleggio dice> lascio il movimento se si allea con PD.Non capisco tante cose> 1 sei un eletto che deve decidere_
2 SEI TU CHGE DEVE DECIDERE_
PUOI TRANQUILLAMENTE ANDARE VIA SENZA CONSEGUENZE Altrimenti vorrebbe dire che il movimento ha bisogno di padri e madri e quindi sarebbe destinato a morire presto
3 cosa dovrebbe essere una minaccia
spiegare grazie

laki cungi, fiesole Commentatore certificato 09.03.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia venuto il momento di ribattere colpo su colpo agli attacchi denigratori ed offensivi delle TV nei confronti di M5S. Nominare un portavoce possibilmente calmo che non perda mai le staffe ma che non arretri di 1 mm di fronte alle offese insopportabili portate avanti ogni giorno 24/24h.

1 - L' ex comico (ripetuto fino alla paranoia)
Sarebbe ora che questo qualcuno incaricato lo facesse notare parlando alle TV nazionali e facesse capire che oltre che offensivo è detto apposta per arrecare danno al movimento.
2 - "Lo stato di incertezza" Anche questo ripetuto ossessivamente. Bisognerebbe ribattere che quando c'è un potenziale pericolo per il PD ecco che l' Italia è un paese sull' orlo del baratro. La TV inizia a diffondere notizie sul rating.
3 - Quando c'è una proposta del PD invece è fatta nel segno della responsabilità e chi dissente diventa un problema per la nostar immagine all' estero etc etc.
Insomma lo nominiamo questo portavoce dalle buone maniere che faccia capire alla Nazione il disegno dell' informazione contro il movimento?

Angelo T. Commentatore certificato 09.03.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I lupi che aspettano nascosti nella neve che le persone si allotanino dal fuoco stanno morendo di fame. Vi rendete conto che per quei girnalisti il problema più grande in italia sono le problematiche di Berlusca con i giudici?
Continuano a nasconderele notizie sulla situazione del popolo e il problema secondario dopo berlusca è quello dei gay. Per me stà gente non è più connettibile con la realtà!

walter giusti (gaggionato), bologna Commentatore certificato 09.03.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Grillo,lasciali fare,tanto prima o poi la legge per l'abolizione del finanziamento pubblico ai giornali ed il ridimensionamento della rai,saranno realtà.
Quanti avrebbero scommesso che il M5S sarebbe diventato realtà ? E che realtà.....
Oggi debbono seguire fatti e se il Governo si farà e si deve fare, guerra serrata per l'approvazione dei primi punti del programma, poi tutto il resto o se vogliono andare di nuovo alle urne, son cavoli loro !
Intanto, però, qualcuno mi ha cancellato dalla pagina facebook Beppe grillo.Perchè ???

ciminello giacinto 09.03.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

IL bello del blog e chi si può dire tutto e il contrario di tutto su una cosa però non si può mentire la verità,e l'onestà se sei vero e onesto sei credibile altrimenti sei out.

roberto canina 09.03.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appello a Beppe Grillo e al Movimento 5 Stelle: se non ora, quando?
Caro Beppe Grillo, cari amici del Movimento 5 Stelle,
La Trappola di Repubblica
Remo Bodei
Roberta De Monticelli
Tomaso Montanari
Antonio Padoa-Schioppa
Salvatore Settis
Barbara Spinelli

Francisco Sposato 09.03.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Per non sprecare l'opportunità di poter presentare le nostre proposte di legge è necessario che nasca un governo anche se noi votiamo contro la fiducia. E la matematica ? E' sufficiente che al momento del voto di fiducia al senato una ventina di senatori M5S escano dall'aula mentre gli altri voteranno compatti la sfiducia. Nascerà un governo già morto ma noi dal giorno dopo avremo l'occasione di presentare i nostri disegni di legge e stanarli i lupi.....

diego cattoi 09.03.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

VOTATE TRANQUILLAMENTE CONTRO LA FIDUCIA,A BERSANI O CHI ALTRI SIA...Ma inventatevi comunque qualcosa per consentire la nascita di un governo!una parte di voi esce dall'aula e l'altra dichiara la posizione di rifiuto del Movimento:questo consentira' a un governo di nascere,ed al parlamento di potere iniziare la attivita' e discutere,e approvare i vostri disegni di legge,lasciando inalterata la vostra purezza rispetto ai partiti di sistema.
Tenete presente che il signor Silvio Berlusconi ,massimo artefice di quest'Italia degli ultimi ventanni,attualmente fa il tifo per la irriducibilita' delle vostre posizioni,e vi ringrazia di sicuro:come ben sapete,il suo obiettivo,che è sempre stato solo personale,è quello di rivotare entro giugno:solo cosi' potra' di nuovo ricandidarsi, e mantenere l'immunita' che gli fa da scudo per le prossime sicure condanne.
Come ben sapete,se invece si riesce a non rivotare entro ottobre,la condanna di interdizione dai pubblici uffici non potra' piu' consentirgli di candidarsi, e di fruire delle immunita'e dei legittimi impedimenti,e quindi almeno politicamente sarebbe finito.
Meditate....ora fa il tifo per voi,non cadete nella sua trappola :nelle prossime elezioni lui ha
mezzi che non avete per ricomprarsi i voti che gli servono per recuperare la maggioranza,e allora avremo altri ventanni di incubo,e i vostri obiettivi rimarranno dei sogni

marcello n., Nocera Inferiore Commentatore certificato 09.03.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me M5s ha preso i voti e tra i suoi principi c'era la lotta agli attuali partiti e allora che fate adesso vi allete con loro?
NO AL FINANZIAMENTO DEI PARTITI
NO ALLE MAXI PENSIONI E STIPENDI
RIDUZIONE PARLAMENTARI
CAMBIO LEGGE ELETTORALE
RIFORMA DELLA LEGGE FORNERO
chi farà questo avrà il consenso dei cittadini

uomonero 09.03.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sui marciapiedi passeggiano le mignotte, alcune di loro hanno talento da vendere. Sui giornali scrivono i giornalisti, alcuni di loro hanno talento da vendere. Le lucciole vendono il proprio talento, anche i giornalisti vendono il proprio talento.
I Puttanieri passano: ci sono operai, impiegati, professionisti, politici, editori, preti . Sono in quel posto per comprare il talento a seconda del talento che c'è. Tutti, se abbiamo talento, prima o poi ci tocca venderlo.
I Lupi hanno sempre fame.

Paolo Galante 09.03.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Visto che qualcuno cancella i miei commenti, lo scrivo di nuovo, spero non accada di nuovo.

Una semplice domanda per tutti: siete sicuri che chi ha votato M5S sono tutti come quelli che scrivono su questo blog? Leggeti il sondaggio di Ballarò (secondo me lo giudicherete di parte,ne sono sicuro): http://www.sondaggibidimedia.com/2013/03/sondaggio-ipsos-per-ballaro-5-marzo-il.html
Il voto al M5S proviene per più della metà da gente che vuole costruire qualcosa, non sfasciare tutto. In questo momento di crisi mai vista io non scherzerei con il fuoco, le cose che Grillo dice le vuole poi fare o no? Ma ve lo chiedete?
Continuando con questo oltranzismo raggiungerete solo lo scopo di far precipitare il Paese invece di migliorarlo, cosa che si può fare avendo un peso specifico in Parlamento decisivo.
E tornando alle elezioni, sarà sicuro che il M5S perderà molti voti, perchè non vota solo chi segue questo blog! Mettetevelo nella testa, se voler ragionare è uno dei vostri obiettivi.

Giuseppe T. Commentatore certificato 09.03.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL BUONO,IL BRUTTO e IL CATTIVO(Sergio Leone, 1967)
Il momentaneo stallo politico attuale richiama figurativamente il TRIELLO finale (duello a 3) nel cimitero tra Clint Eastwood (il Buono), Chuco (il Brutto, non ricordo l'attore) e Sentenza (il Cattivo,attore:Lee Van Cliff). Con, rispettivamente, il 5 Stelle nel ruolo del primo; il PD-l nel ruolo del secondo; e il PDL nel ruolo del terzo. Tre avversari, tutti contro tutti di quasi equivalente forza ma non equivalenti in pericolosità. Nel triello del film il Buono (Eastwood/5Stelle)riesce ad accoppare definitivamente il Cattivo(Van Cliff/PDL) e a mettere il Brutto (Chuco/PD-L) in condizione di non nuocere senza però annientarlo. E così dovrebbe essere nella realtà. Premesso che per quanto giustamente male si possa parlare degli apparticiki e burocrati del PD-l, costoro non raggiungeranno mai gli abissi di sfacciato conflitto di interessi privati e disprezzo del bene comune,sia nei vertici che nella base elettorale, come invece nel PDL (il quale pertanto rimane infinitamente più pericoloso per il paese), l'agenda politica deve essere di mettere definitivamente fuori causa il nano e la sua corte dei miracoli e andare invece a vedere le carte del PD-l. COMINCIAMO QUINDI CON L'ELEZIONE DEL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, il quale, in ogni caso, sarà quello che dovrà eventualmente sciogliere le Camere ove non emerga una maggioranza utile. Per cui, concordiamo una figura di assoluta autorevolezza e levatura morale (esempio: STEFANO RODOTA', DARIO FO, oppure GUSTAVO ZAGREBELSKY o altri da identificare) da eleggere con i voti sia del 5 stelle sommati a quello del PD-SEL sin dal Primo turno (servono i 2/3, cioè 671 voti che ci sarebbero tutti). Dopodichè sarà il neoeletto presidente a dare l'incarico, individuerà un'altra figura di assoluta autorevolezza e levatura a guidare un governo prevalentemente tecnico ma di coalizione lavorerà sui 7-8 punti comuni individuati,vitali e indifferibili.Solo poi,nuove elezioni.Compris?

max walyer (max walyer) Commentatore certificato 09.03.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”

Questo inedito contesto ci offre oggi la possibilità straordinaria di far approvare norme fondamentali come quelle sui diritti civili, norme sulla legalità e trasparenza, scuola pubblica (rivedendo i finanziamenti ai privati), sanità pubblica, etc

Segnalo un articolo interessante:

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 09.03.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

1 considerazione. trovo risibile gridare al lupo. Nel senso che i lupi ci sono, eccome, ma mica da ieri. Beppe, vuoi davvero far credere che non lo sapevi? Non è che, invece, non sai che ca@@o fare coi tuoi 160 e rotti deputati - più di quelli che credevi passassero - non proprio tutti condivisibili? Della serie, è nato prima l'uovo o la gallina?

2 considerazione. in linea di giudizio sono favorevole all'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti o, quanto meno, alla sua drastica riduzione. Però mi chiedo: ma se domani Sempronio volesse fondare un partito, avendo idee magnifiche, e Sempronio non è beppe grillo, che si fa? No, perché mi viene sempre detto "noi del meet-up di vergate sul membro abbiamo speso 3000 euro in tutto", ed io ci credo, ed è bellissimo, però diciamocela chiara: di certo non è con il volantinaggio volontario che il movimento è dove è ora, ma con un lunghissimo tour di un artista/pensatore famosissimo e seguitissimo, cominciato dopo 7 anni blog.

Valentina Ruz Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi giorni molte persone, compreso il sottoscritto, sono state assalite verbalmente da “portavoce “ del movimento per aver fatto notare l'inopportunità delle dichiarazioni di roberta lombardi sul fascismo; senza entrare del merito della polemica su fascismo e anti-fascismo, vorrei chiedere a costoro: 1) non sarebbe stato meglio affidare le conferenze stampa a persone non esposte con dichiarazioni palesemente fuori luogo e capaci di sollevare un polverone che niente giova al movimento? 2) se davvero uno-vale-uno, com'è che quando uno di quegli uno fa una critica fuori dal coro viene tacciato di sabotaggio? È democrazia questa?

Alessandro Tartoni 09.03.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

E' qualunquista ed improduttivo continuare a scargliarsi contro tutto e contro tutti. E' ora di iniziare a lavorare e di cogliere tutte le opportunità di far passare la linea politica del M5S. I cittadini si sono stufati, si devono affrontare i problemi dell'occupazione e delle risorse finanziare delle famiglie. Il resto sono tutte palle. Diamoci una mossa per fare le leggi per le quali siete stati votati, altrimenti il M5S finirà come gli altri partiti che hanno saputo solo criticare ma mai governare.

giampiero m., legnano Commentatore certificato 09.03.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

La stampa italiana fin quando in parlamento sedevano pregiudicati, andava tutto bene, ora che si presentano ragazzi con la faccia limpida, la gran parte dei giornalisti ha preso l'orticaria e si sente minacciata dal nuovo che avanza.Ai ragazzi del movimento che andranno in parlamento volevo dire di valorizzare le grandi idee e i buoni progetti indipendentemente da chi li esprime, solo così il paese potrà avere la speranza di un futuro migliore.

Bosco Natale, Cosenza Commentatore certificato 09.03.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/02/parma-si-accende-linceneritore-pizzarotti-non-ce-lha-fatta/517865/#disqus_thread

http://www.youtube.com/watch?v=HmQZ_sngUsU

gab napoli 09.03.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

IN CERCA DI FANTASMI: LA VERGOGNA ITALIANA

Il MoVimento Cinque Stelle, Beppe Grillo e GianRoberto Casaleggio in maniera dirompente stanno scardinando tutte le roccaforti della politica italiana e per l'ardua missione che sta svolgendo è divenuto un fenomeno da imitare in tutta Europa.
La politica italiana finanziando i partiti e sostenendo con il denaro pubblico le testate televisive e i giornali di loro appartenenza, crea nell'informazione un’ incoerenza di base e di conseguenza un rigetto totale nei riguardi dei MoVimenti politici come Cinque Stelle di Beppe Grillo.
La carta stampata e le televisioni dovrebbero fare un mea culpa, nell'interesse e in una proiezione futura del nostro paese e dovrebbero evitare di screditare gli eletti del MoVimento 5 Stelle. I quali sicuramente hanno bisogno di un periodo di formazione, ma hanno un tono e uno spessore culturale che li differenziano dai tanti ciarlatani, ladri ed imbroglioni presenti nel nostro parlamento. I quali s’ interessano solo di tutelare i propri interessi personali, o degli amici, non curandosi delle necessità e delle riforme che necessitano al nostro paese. E’ da annotare che questa reazione spropositata da parte degli organi d’ informazione e della segreteria politica del PD ha come obiettivo, il tentativo di sfaldare innanzitutto il gruppo degli eletti del MoVimento Cinque Stelle e in seconda battuta provare a dividere, com’ è nel loro stile politichese, il popolo delle cinque stelle.
La sconfitta del PD è stata una sconfitta bruciante, la conseguente perdita dei loro incarichi e dei privilegi milionari, sta dando luogo ad una battaglia sconvolgente senza regole, come sta avvenendo nel M.P.S. e durerà sino alle prossime elezioni politiche.
Invece, è strano che il Presidente della Repubblica Napolitano, vista la sconfitta elettorale del PD del PDL e di Monti e accertatosi che non ci sono le condizioni per formare una maggioranza di governo,non consulti Beppe Grillo per un eventuale incarico al M5S

Antonio Esposito 09.03.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

considerazione breve ma doverosa ,dopo i teatrini in tv(v. anche ieri dalla D'Urso) dove devo dire che la rappresentante del M5S ha per altro brillantemente fronteggiato i soliti noti D'Urso in testa mi sono dovuto ricredere su un punto:visti i "cervelli" che abbiamo all'interno delM5S e che mi rendno o r g o g li o s o perchè non menarli anche sul loro terreno?Tanto per la serie volevo darle....ma poi a conti fatti le ho comunque prese

gianni sebastiani 09.03.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Io, purtroppo, temo che una volta fatto fuori, per via giudiziale, Berlusconi, le varie procure d'Italia si scateneranno nei confronti del nuovo nemico (delle sinistre) che avanza: il nostro Beppe. Spero di sbagliarmi ....

Andrea A., Catanzaro Commentatore certificato 09.03.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale

La rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democratico

Segnalo un'interessante articolo:

http://www.lavoroergosum.it/?p=1521

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 09.03.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo perdere l'opportunità di poter presentare l enostre proposte di legge. Per fare questo è necessario che nasca un governo qualunque anche con il nostro voto contrario. E la matematica ? E' sufficiente che quando si vota la fiducia al senato una ventina di senatori M5S si alzino ed escano dall'aula mentre quelli che rimangono votano compatti contro la fiducia. Il giorno dopo potremo presentare i nostri progetti di legge e stanarli.

diego c., Trambileno Commentatore certificato 09.03.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra affatto stupida la proposta di un referendum online tra i sostenitori di Grillo per un eventuale alleanza col Pd. Così facendo sembra che BG abbia paura di confrontarsi con i suoi, se non su temi su cui è sicuro di avere la schiacciante maggioranza. Da studioso di storia mi ricorda la politica dei plebisciti di Napoleone. Il problema della democrazia è reale.Grillo ha risposto all'esigenza tutta italiana di NON-pensare. siamo un bel popolo. amiamoci di più vi prego.

andrea accorsi 09.03.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molto interessante per tutti, come funziona la democrazia...


http://www.linkiesta.it/federico-pistono

Emma S. Commentatore certificato 09.03.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VUOI CAPIRE IL TUTTO VAI QUI
PERCHE' IL RESTO E' NOIA

O Ora O Mail Piu' MY_5

https://www.facebook.com/pages/O-Ora-O-Mai-Piu-MY_5/156113364546862?ref=hl#

my5 09.03.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

leggendo penso: ma gli eletti e gli elEttori di 5stelle SONO STUPIDI CANI IN CALORE da tenere chiusi in casa per salvarli dalla lupa? oppure adulti in grado di intendere e volere? UNA VALE UNO!

laki cungi, fiesole Commentatore certificato 09.03.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO D'ACCORDO PER LA STRUMENTALIZZAZIONE DEI GIORNALISTI, SUCCEDE, LO ABBIAMO VISTO E SENTITO SPESSO NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI E SPECIALMENTE IN EPOCA PRE/POST ELETTORALE. MA SONO CONVINTO VI SIA ANCHE UN'ESIGENZA "FISIOLOGICA",DI RICERCA DEGLI SCOOP, DI "NOTIZIE" INEDITE, NUOVE, MAGARI DISTORTE, MAL INTERPRETATE, E/O AMBIGUE. SI E' SEMPRE STATI CONVINTI CHE NELL'M5S VI SIANO ELETTI IMPREPARATI. ANCHE SE FOSSE COMPLETAMENTE VERO, HA UN'IMPORTANZA LIMITATA,INTANTO E'UN SEGNO DI DERIVAZIONE COMUNE DEGLI STESSI, DELLA QUOTIDIANA VITA DEL NOSTRO PAESE, PORTAVOCE DI SE' STESSI, CIOE' DEL POPOLO, CHE VIVE SOFFRENDO QUESTA INFAME REALTA'SOCIO-POLITICA ANCORA ATTUALE, E CHE SI PERDE NELLA NOTTE DEI TEMPI DELLA REPUBBLICA, RICORDIAMO, MAGARI, IL VISSUTO SOFFERTO DEI PROPRI GENITORI. IN TUTTI I PARTITI, POI, VI SONO SOGGETTI A DIR POCO IMPREPARATI, DOPO ANNI DI VITA POLITICA PERO', INOLTRE COME PER OGNI NEOFITA L'INESPERIENZA E'GIUSTIFICATA, MA BISOGNERA'DOCUMENTARSI E DEDICARSI ANIMA E CORPO A QUESTO NUOVO COMPITO "ISTITUZIONALE". ORA SIETE DALL'ALTRA PARTE DELLA BARRICATA, SIETE VOI SOTTO I RIFLETTORI E DOVRESTE ESSERE VOI GLI ARTEFICI DI UN CAMBIAMENTO RADICALE ED EPOCALE DI QUESTO NOSTRO MERAVIGLIOSO PAESE. MA RICORDATEVI, TE COMPRESO GRILLO, CHE ALLA BASE DI OGNI CAMBIAMENTO VI DEVE ESSERE LA COMPETENZA, IL CONSENSO DEMOCRATICO, L'ONESTA' DI SCELTA, ED IL RISPETTO DEL DIRITTO DI TUTTI, NESSUNO ESCLUSO. ORA E' TEMPO DI COSTRUIRE. INIZIATE PER LO MENO A SMANTELLARE QUESTO SISTEMA DI COSE, ABBATTENDO TUTTE LE POSIZIONI DI PRIVILEGIO E QUELLE CHE PREDISPONGONO ALL'USO PERSONALE DEL PATRIMONIO PUBBLICO, ELIMINATE GLI SPERPERI E LE INTESE TRUFFALDINE, I CARROZZONI, RAI COMPRESA....MA FATE IN FRETTA OGGI. POI SI RITORNI AL VOTO, PRIMA INIZIATE PRIMA CRESCERA' IL NOSTRO CONSENSO. CREDIAMO IN VOI, CONFIDIAMO IN VOI, MA NON CI DELUDETE, PERCHE'LA PROSSIMA RIVOLUZIONE VEDRA' LA PARTECIPAZIONE DEL POPOLO INCAZ. E SENZA FRENI.

IN BOCCA AL LUPO.
UN COMUNE CITTADINO

BRUNO GIORDANO 09.03.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Prima di lamentarsi del fatto che gli organi di informazione (tutti ? tutti sembra decisamente poco verosimile) distorcano, strumentalizzino e deformino i fatti forse tutti i nostri politici dovrebbero fare un piccolo esame di coscienza.
Dovrebbe farlo sicuramente anche Grillo che è sicuramente pesantemente attaccato dagli organi di informazione ma ne più ne meno di quanto è successo ad altri uomini politici.
E' la democrazia bellezza !!
Credo anche che chi come Grillo, ha fatto della trasparenza e della correttezza uno dei suoi cavalli di battaglia dovrebbe, per primo, controllare un po' di più le sue affermazioni.
Sul sito PAGELLA POLITiCA.IT https://pagellapolitica.it/ dove vengono confrontate le DICHIARAZIONI DEI POLITICI CHE SI BASANO SU FATTI O NUMERI VERIFICABILI in ordine alla valutazione della veridicità complessiva delle dichiarazioni verificate si scopre che queste sono le percentuali ottenute :

Angelino Alfano: 67%
Silvio Berlusconi: 53%
Pierlugi Bersani : 72%
Beppe Grillo: 48%
Roberto Maroni: 68%
Nichi Vendola: 72%

I numeri si commentano da soli.

Chiedo cortesemenente a tutti, prima di insultare e mandare affanculo, una visitina a questo sito dove appunto si parla di FATTI O NUMERI verificabili così forse si leggeranno un po' meno di cazzate in rete !
Se poi non si vuole credere neanche ai fatti .....

Giacomo B. 09.03.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo movimento possiamo CAMBIARE VERAMENTE questa "realtà" di m***a, basta ipocrisie

Daniele Rossi 09.03.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio annoiarvi con quintali di caratteri alfabetici per dirvi quel che condivido in gran parte in questo blog:

http://www.unita.it/italia/grillo-se-falliamo-noi-ci-sara-violenza-1.487284

andatate a leggerlo se volete...

GABRIELLA I., ROMA Commentatore certificato 09.03.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Guevara a sentirvi parlare di rivoluzione si rivolterebbe nella tomba, lui non ha dedicato la vita a urlare slogan vuoti e a barricarsi dietro ipocriti NON STATUTI, ha combattuto per degli ideali e ha cercato l'aiuto di chiunque perchè potessero realizzarsi.
Un pò di umiltà non farebbe male.

Hasta La Victoria Siempre

Hasta La Victoria Siempre 09.03.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fossi una grande mente e se custodissi la verità e la saggezza e rimanessi chiuso nella mia stanza tutto questo sapere non avrebbe senso! La comunicazione e' probabilmente il vero fine della nostra esistenza i più grandi uomini della storia furono dei grandi comunicatori e grillo e senza ombra di dubbio e' il più grande comunicatore della storia contemporanea! L'uso che fa dei mezzi di comunicazione e' sorprendente li massacra eppure sono li a attenderlo per sperare in qualche secondo di immagine e qualche battuta rubata.
Comunque dopo questa enorme prova di tecnica della comunicazione aspettiamo con ansia due barra tre cosette che sarebbe utile che facesse per il paese e per i figli che i accingiamo a crescere!
Con affetto gianluca

Gianluca ambrosio 09.03.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
non sono giovane (ho 59)anni, ti seguo da sempre (es.Te la do io l'America....) per un po' ho seguito anche il blog e poi basta...
Ti ho votato quindi perchè sono disgustata dalla politica fin qui esercitata, approvo quasi tutti i punti del tuo programma..
Non mi interessa la vicenda Costa Rica (guarda caso nessuno si ricorda che un fatto analogo è capitato a Dini con sua moglie ma forse dava meno fastidio ed è finita subito.
Scrivo solo per dirti che non mi interessa il passato delle persone (ovviamente entro certi limiti e così è stato anche per Berlusconi che ho sempre osteggiato con il mio voto) ma il futuro e quello che riuscirai a "far fare o impedire" con la tua opposizione in parlamento!!
E' più si accaniscono contro di te (giornali compresi) fanno apparire sempre più chiara da voglia di conservare questo stato di cose che ha dato da mangiare a tutti, ma sta affamando la gente che non ha accesso a questo circo!
In bocca al lupo e spero tanto che riuscirai a far risvegliare la gente assopita da torppo tempo.

Tiziana Banfi

Tiziana Banfi 09.03.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quadratura del cerchio per non rinunciare a presentare le nostre proposte di legge : votiamo contro la fiducia a qualsiasi governo permettendogli di nascere. E' sufficiente che una ventina di senatori M5S se ne escano al momento del voto e tutti gli altri, compatti, votino la sfiducia. Dal giorno dopo possiamo presentare le nostre proposte e stanarli.

diego c., Trambileno Commentatore certificato 09.03.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai con i cialtroni del pd,mai i con il ladroni del
pdl.Anche perchè a stare col fango ci sporca sempre.

toni b., roma Commentatore certificato 09.03.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un meccanismo di difesa nella mente umana che fa si che una realtà troppo dolorosa venga scartata a favore di una palese e macroscopica bugia che però rende vivibile la vita quotidiana. Ora dire agli italiani che sono stati depredati da sempre, dai governanti di qualsivoglia partito, non solo dei loro quattrini ma soprattutto dei loro diritti(forse mi dovrei correggere e anteporre i quattrini ai diritti, chissà) è una di quelle verità che pochi possono accettare senza mettere in discussione tutta la loro esistenza. Inoltre esiste un'organizzazione mentale per cui ogni argomento per quanto ampio sia, ha uno spazio limitato. Io mi chiedo :"Se questo spazio viene saturato dalle palesi e macroscopiche bugie che diffondono i media, quanto ne potrà restare per la verità?" Quanto tempo volete lasciare ancora alla casta per saturare lo spazio disponibile e per rasserenare quegli animi che hanno cercato il cambiamento con con una telefonata all'amico all'ultimo secondo chiedendogli :"Scusa sto per votare, come si chiama quel partito che mi avevi detto di votare che non lo ricordo più?" Io sono una di quelle che di queste telefonate ne ha ricevute alcune(non cito numeri perché mi sembra inopportuno). Ora ne ricevo ancora di più però. Come posso io, per quanto convinta Grillina, arginare da sola lo tsunami di bugie proveniente da ogni parte?
Avevo pensato di indirizzarli sul blog ma, molti non sanno usare internet e molti non conoscono bene il meccanismo dei commenti, ragion per cui, a mio avviso, sarebbero spiazzati da tutti quelli degli infiltrati. Sarebbe possibile interrompere questo silenzio stampa e aiutare anche i nostri/vostri sostenitori a sostenerci/vi?
Serena Assetata (di verità e onestà)

Serena Assetata, Reggio Emilia Commentatore certificato 09.03.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi "lupi" proprio non ci arrivano

Adriano Z., Venezia Commentatore certificato 09.03.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

@Simone B. Rimini: purtroppo hai ragione, anzi non sei tu ad avere ragione, ma i fatti che esponi. Siamo nelle mani di una manica di incapaci che pretendono di adattare i fatti ai loro piani, in realtà è l'esatto opposto,sono i nostri piani che si devono adattare ai fatti, altrimenti l'alternativa è solo una: la sconfitta. Oggi in Italia esistono tre grandi schieramenti politici: i COGLIONI, i MASCALZONI e i MENEFREGHISTI, i COGLIONI hanno vinto le elezioni anche se di poco, non vogliono fare nessun goeverno con i MASCALZONI e corteggiano i MENEFREGHISTI. Dal canto loro i MENEFREGHISTI se ne fregano di fare qualsiasi governo, loro vogliono il 100% dei voti e per raggiungere l'obbiettivo hanno bisogno che prima l'Italia fallisca. I MASCALZONI invece farebbero il governo persino con Pol Pot, l'importante è che il loro capo non vada in galera e che possa continuare indisturbato a fare i suoi affari. L'unica possibilità di fare un governo è che i COGLIONI offrano i loro voti per sostenere un esecutivo di soli MENEFREGHISTI, che in quanto tali rinuncerebbero perchè altrimenti il loro capo non li potrebbe più controllare una volta entrati nelle sale dei bottoni, dovrebbero inoltre in quanto ministri, parlare di tanto in tanto con la stampa e tutta questa libertà di parola per il loro capo sarebbe intollerabile. A questo punto le elezioni saranno inevitabili, però visto che non c'è nessun governo che possa lavorare, si faranno con la vecchia legge elettorale, però i MENEFREGHISTI sarebbero puniti dal popolo perchè incapaci di avere responsabilità di governo e molti dei loro voti andrebbero ai COGLIONI. Questa è l'unica strada, ma i COGLIONI vorranno fare i salti mortali pur di ottenere la guida del governo e alle prossime elezioni consegneranno il Paese ai MASCALZONI, I MENEFREGHISTI continueranno ad inseguire la loro rivoluzione culturale e i COGLIONI resteranno in braghe di tela a rimpiangere l'ennesima occasione sciupata.

Gianni S. 09.03.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO, IL M5S FA BENE A NON ACCETTARE LE PROPOSTE DI GENTE CHE E'CON L'ACQUA ALLA GOLA E HA I PARAOCCHI .....
LA GENTE NON HA CAPITO QUELLO CHE STA AVVENENDO IN ITALIA.....VIA TUTTI!!!! VIA I CORROTTI, VIA LE LOBBY, VIA I VECCHI MARPIONI POLITICANTI CON I LORO CARROZZONI, ALLE PROSSIME ELEZIONI IL M5S SARA' IL PARTITO CON LA MAGGIORANZA ASSOLUTA !!!

Giuseppe G., SERRA SAN BRUNO Commentatore certificato 09.03.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

ora è tempo di far cambiare la storia in bene...

salvatore umana 09.03.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

rispondo a tutti quelli che parlano male del movimeto ora che si puo'rimuovere la feccia continuate ancora a difendere quei porci che per 40 anni ci hanno solo preso in giro compreso i vs padri ma perche' e' cosi difficile credere in qualcosa che puo' solo giovare.

marco i., bari Commentatore certificato 09.03.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace sentire gente che, come Matteo De vita (che in questo blog non si fa neanche vedere per paura),continua a sparare sentenze su M5S senza neanche aver capito di che cosa si tratti mi auguro che prima o poi imparino a leggere questo blog piuttosto che le frasi suggeritegli sul loro tablet dai burattinai di turno.Almeno smetteranno di chiedere quale è il programma di M5S glielo ripetono ogni giorno milioni di italiani sul sito e come dice la D'Urso che non so quale gente incontri tutti i giorni visto che a detta sua lei la spesa non la fa perchè sta sempre in treno per andare a "lavorare" e passa il resto del tempo in camerino per rifarsi i connotati per dimostrare 30 anni in meno?secondo me tanto trucco deve avere effetticollateerali

tiziana boccacci 09.03.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Poche righe : Questa mattina mi sveglio, e mi sono preso una botta da "ignorante" dal giornalista Filippo Facci.Stavo cercando di fare colazione , come tutte le mattine e ho acceso la TV. Ho messo la 7 dove come ormai da settimane, sparlavano di Grillo. del movimento, dei giornalisti e altre amenità totalmente inutili alla situazione del paese.Ad un certo punto prende la parola questo guru dekka disinformazione di stato e dice che" SE GRILLO NON PARLA CON I GIORNALISTI E' SOLO UN SUO PROBLEMA CHE HA CON LA DEMOCRAZIA...e che...è il modello simbolo per il suo ELETTORATO IGNORANTE.
Dico io..ma o pezzo di CIALTRONE CHE NONSEI ALTRO..ma come ti permetti??? Io ho votato 5Stelle e non ti puoi permettere di DARMI DELL'IGNORANTE...Si può avere la mail o il telefono di questo turpe individuo che gli vorrei dare a lui una lezione di DEMOCRAZIA.....Altro che Grillo non è democratico...mandatemi la mail di Filippi Facci se possibile :
Lascio la mia Maxbaldino@gmail.com
Un caro saluto.

massimo c., la spezia Commentatore certificato 09.03.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 Stelle è nato per tornare a far contare i semplici cittadini, per restituire loro il potere decisionale usurpato dall'orrida partitocrazia. Quindi, di fronte alla prima importante scelta del movimento,patto con il PD solo su alcuni punti, dovrebbe essere naturale ricorrere alla consultazione on-line della base.

corrado lombardo 09.03.13 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scritto la LETTERA SOTTO 2 giorni dopo le elezioni, lo messa in rete più volte su vari POST del BLOG ma neppure un COMMENTO.

NESSUNO LEGGE COSE UN PO' ARTICOLATE BLOG solo INSULTI si trovano come STUPIDI tifosi di CALCIO.

La lettera oggi è ancora più attuale che mai , MA SIETE COSI PRESI AD INSULTARVI CHE NON CAPITE DA CHE PARTE ARRIVA DAVVERO L'ATTACCO, prendersela con gli INERMI è un ISTINTO PRIMORDIALE.

COGLIONI Guardate cosa scrive FITCH oggi....

IL CALCIO DI RIGORE (leggete la lettera in 5 PARTI) SANNO CHE ORAMAI NON SI BATTE PIU' E' INIZIATO IL CONTRATTACCO....

Altro che TSUNAMI.... FRA UN ANNO CI SARA' UN GOVERNO DI TECNOCRATI in ITALIA con l'avvallo del FMI .

LA DESTRA RAGGIUNGERA' IL 45-50%.


SAREMO IL PRIMO PAESE in EUROPA A SPAZZARE VIA IL MODELLO SOCIALE EUROPEO.

Ed i responsabili questa volta saranno PROPRIO TUTTI QUELLI CHE IN QUESTI GIORNI SFOGANO LA PROPRIA RABBIA INSULTANTO A DESTRA E MANCA.

FIDATEVI ..... CHE SE ANDATE AVANTI COSI IL M5S MUORIRA' MOLTO PRESTO.

Perdete 2 minuti a leggere la lettera e dite cosa pensate.

RICORDATEVI che è sulla cresta che inizia il declino.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.03.13 04:45| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA A TUTTI GLI ELETTORI (1aParte).
Cari elettori e simpatizzanti del centrosinistra e del M5S, sono un semplice tecnico che lavora buona parte dell’anno all’estero, ma non per questo non seguo le vicende politiche del nostro paese.
Permettetemi che mi rivolga a voi ponendovi una domanda.
Vi state chiedendo come mai da quando sono terminate le elezioni, Berlusconi si sia limitato ad una sola uscità da “statista” dopo il tanto parlare, perché Monti è completamente scomparso dalla scena, e che dire dell’ultima uscita di Goldman Sachs che dipinge il M5S come “interessante novità”?
Questo dovrebbe farvi preoccupare, e per chi si pone la domanda proviamo a darci una risposta.
Permettetemi allora di provare a rappresentare il quadro da un’altra angolazione rispetto a come viene normalmente dipinta. Visto che noi elettori tendiamo ad avere sempre poca memoria, lasciatemi partire da piuttosto lontano.
Nel 1996, per chi lo ricorda, vinse le elezioni l’Ulivo di Prodi, europeista convinto, governò il paese con solo 9 seggi di maggioranza di cui 27 di Rifondazione Comunista che ottenne, grazie anche ad uno massiccio effetto mediatico, uno storico risultato elettorale e sostenne il governo grazie ad un patto di desistenza. Il governo durò due anni e mezzo circa, aveva l’appoggio morale di buona parte della stampa nazionale non di proprietà Mediaset e di buona parte del salotto buono. Prodi ci portò di fatto in Europa, inverti per la prima volta il rapporto debito/Pil, che passo dal 120% per arrivare fino ai 106%. Prodi si sentii sulla strada giusta, cosi che a settembre del 1998 pensò che il paese fosse pronto per la fase 2, ossia modernizzare un po’ questo paese. Allora si incominciò a parlare per la prima volta di revisione degli albi professionali e concessioni delle licenze, notai, snellimento della macchina dello stato e di liberalizzazioni. Per Prodi fu un grosso errore, su un punto relativamente banale della riforma delle pensioni, (continua 2)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.03.13 04:29| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA A TUTTI GLI ELETTORI (2a Parte).
punto che sfido chiunque a ricordarne oggi gli estremi del contendere, si apri nel paese una campagna mediatica enorme che portò a demolire la base elettorale della sinistra che abbiamo sempre chiamato “radicale” che si divise in due. Bertinotti, uomo politico tutta coerenza, nudo e puro, si prese la responsabilità di togliere la fiducia, ad ottobre il primo governo realmente di centro sinistra (ovvero eletto solo da quella base elettorale) già non c’era più. Memorabile fù la sua frase alle camere che diceva più o meno così “ se occorre governare e fare cose non di sinistra allora le faccia la destra”. Prodi fu imbonito e mandato al consiglio d’Europa con i voti di tutto il parlamento. A quel punto, l’allora vertice dell’Ulivo fece l’errore “storico” di non tornare subito alle urne e di responsabilizzare gli elettori di fronte a quella scelta. Decisero di salvar poltrone, di tirare a campare governando sotto il commissariamento ed i seggi di Cossiga portando a casa qualche modesto punticino nel campo sociale come l’abolizione del ticket sanitario (poi rieintrodotto dal centrodestra).
Il risultato fu regalare il paese al decennio Berlusconiano di cui oggi vediamo bene gli effetti.
Sebbene i film siano sempre diversi, i copioni spesso si assomigliano, cosi veniamo ai giorni nostri.
Caduto Berlusconi, ancora una volta il centrosinistra decide di non andare alle urne, sebbene una ipotetica coalizione stile foto di Vasto, era data nei sondaggi al 47-50 %, ma è sempre bene diffidare dei sondaggi si dirà poi. Sinceramente non sono ancora del tutto convinto che si tratti di un’altro errore “storico” vedremo, il momento era effettivamente molto difficile con lo spread a 587 punti ed una lista di obblighi da rispettare poco invidiabile. Tuttavia quello che è importante è arrivare finalmente alla domanda di partenza. Verso Natale la coalizione di centrosinistra sembrava ancora destinata ad una vittoria facile facile, (vai 3)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.03.13 04:27| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA A TUTTI GLI ELETTORI (3a Parte).
ma ecco il colpo di scena, Monti si candida e di fatto butta in campagna elettorale 14 mesi di terribili sacrifici e dolori degli italiani. Ma con quale obiettivo? Chiunque vinca e al momento sembrava evidente che sarebbe stato proprio il centrosinistra, dovrà passare sotto il commissariamento ed i seggi determinanti proprio di Monti (Ma chi c’è realmente dietro a Monti?). Così in campagna elettorale non si è parlato d’altro, di questo accordo che doveva esserci per forza, sarà bene che il paese si prepari in anticipo.
Ma a questa tornata elettorale ecco l’imprevedibile, tutti i conti vengono sbagliati.
Il prossimo parlamento presenterà qualcosa di clamoroso.
Il blocco sociale che solo per comodità chiamo ceto medio e popolare, quello stesso blocco che pur maggioranza numerica non arriva a rappresentare neppure il 20 % della ricchezza totale di questo paese, si ritrova potenzialmente con una maggioranza assoluta di seggi parlamentari.
Non è mai capitato nella storia repubblicana, ed onestamente non mi pare neppure in nessun altro paese G8.
Ecco finalmente delineare la risposta….
Per un imprevisto errore di calcolo è stato lasciato al blocco sociale di cui sopra, la possibilità di tirare un terribile calcio di rigore.
Chiedendosi ancora come possa essere stato possibile, gli attori delegati del rimanente (si fa per dire) 80% stanno a guardare in rigoroso silenzio, se questo calcio di rigore sarà veramente calciato.
Eccoci spiegare Goldman Sachs che definisce “una interessante novità” in M5S, si vedono bene da attaccare il M5S vedi mai che spostino proprio qualche equilibrio. Tanto sanno benissimo che il M5S comunque vada la prossima tornata, non sarà mai più così determinate come questa volta, neppure con il 40%.
Ma state pur certi che dietro l’ufficialità avranno già impegnato fior fiore di analisti per capire come sia stato possibile il fenomeno M5S e staranno già trovando l’antidoto (continua 4)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.03.13 04:25| 
 |
Rispondi al commento


UNA DOMANDA A TUTTI GLI ELETTORI (4a Parte).
perché ciò non accada altrove. Adesso si può tornare hai tempi dei nudi e puri, ci faranno discutere ore ed ore su punti sicuramente importanti ma non rilevanti. L’ abolizione dei rimborsi elettorali per esempio, sebbene giusta, vale davvero la posta in gioco? Troppe cose verranno ancora fuori in futuro, vedrete quanta luce sarà messa su tutte le contraddizioni.
Ma la domanda che dobbiamo chiederci e solo una, vogliamo o no tirare questo rigore?.
Altro che appoggio solo sui rimborsi, legge elettorale o poco altro. Occorre andare tutti insieme in Europa con il coltello fra i denti e discutere il fiscal compact che di fatto smaltellerà il modello di stato sociale europeo che conosciamo. Si riformi profondamente su basi più libere, eque e solidali questo paese. Si istituisca una banca pubblica che raccolga e faccia credito “solo” all’economia reale. Si porti a casa riforme che siano irreversibili.
Se non si farà questo, fra non troppo tempo si parlerà se sarà ancora sostenibile una sanità ed una scuola pubblica e non passerà poi tanto tempo ancora che discuteremo quanto sia ingiusto che a curare il cancro siano solo quelli che possono permetterselo.
Perché una cosa è certa, forse avremo la nuova legge elettorale e forse toglieranno anche i rimborsi ai partiti, (che possono poi sempre essere reintrodotti in qualche altra legislatura) ma quel 80% di cui sopra ritornerà in gioco e sarà più determinata di prima. E badate bene che non parlo di Berlusconi, no lui con le buone o con le cattive si farà da parte fra poco. Sarà qualcun’altro dal volto più umano, ma non per questo meno determinato.
Il prossimo parlamento, scorrendo la lista di chi lo compone, sarà soprattutto grazie al M5S, ma non solo, un parlamento di pieno di gente comune, perbene e sicuramente di gran lunga composta da persone le più oneste che la storia repubblicana ricordi. Saranno in tanti e non solo in Italia a sperare che se ne vada a casa presto.(4

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.03.13 04:22| 
 |
Rispondi al commento


UNA DOMANDA A TUTTI GLI ELETTORI (5a Parte).

Solo noi cittadini possiamo evitare che ciò accada. Abbandoniamo per un momento l’oltranzismo dei nudi e puri, e riflettiamo per un attimo. E’ vero che una parte della nomenclatura del PD è parte del problema, ma è altrettanto vero che l’altra parte e soprattutto il suo elettorato possono essere parte della soluzione. L’idea che prima o poi c’e’ la si puo’ fare anche da soli è il limite che sempre attanaglia movimenti, partiti e fronti popolari ed è proprio su questo che fa forza il “potere”.
Quello che è accaduto è quello che si chiama un “cambio di variabile”,
abbiamo tutti la possibilità di giocare un'altra partita rispetto alla campagna elettorale appena conclusa, occorre sostenere coloro che sono nella difficile posizione di decidere se tirare o meno questo rigore.

Non so se ce la faremo, ma almeno non avremo il rimorso di non averci provato.

Un saluto a Tutti.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 09.03.13 04:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto la tua intervista, tradotta, rilasciata al Time. Premesso che abbiamo capito che queste interviste vanno prese con le molle, dato che il portavoce e garante del nostro movimento le rilascia a giornali di lingua straniera e noi poveri minorati ci dobbiamo accontentare di traduzioni non sappiamo quanto fedeli, questo articolo riporta idee deliranti che mi rendono sempre più convinto di avere una dura battaglia politica da portare avanti per dare il mio contributo. Un contributo affinchè questo movimento, che amo, a cui sono legato e che spero possa essere una rivoluzione democratica per l'Italia, non finisca nel baratro di un totalitarismo sterile e triste. Continuerò a manifestare il mio impegno affinchè questo non accada. Ognuno vale uno e io farò di tutto perchè il mio uno valga. Tra le tante idee deliranti c'è l'identificazione tra chi vota altri partiti e non il M5S con il male, in una visione manichea francamente demenziale. L'identificazione dello Stato non con il popolo e le sue diversità di opinione, ma con il 100% degli individui che voteranno il M5S, che a quel punto dovrà dissolversi. Insomma, a quanti di noi hanno votato un movimento democratico, che speravamo e speriamo possa essere un motore di cambiamento per il paese, viene sempre più forte il dubbio che chi esprime al mondo le nostre opinioni non abbia la minima idea di cosa sia il confronto democratico, di cosa sia una società plurale, di cosa significhino in democrazia i termini "compromesso" e "mediazione". Sarei lieto di confrontarmi con te su questi termini, perchè credo che tu possa definirti comico straordinario, ma quanto a cultura politica mi sa che dobbiamo ricominciare da zero. Ed io sono triste, tristissimo. Perchè queste "idee" uccideranno ciò per cui ho lottato e in cui ho creduto e voglio continuare a credere. Ma non lo permetterò. Ogni giorno combatterò questo delirio. Con tutte le mie forze. Te lo giuro.

Salvatore Lucignano 09.03.13 03:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una semplice domanda per tutti: siete sicuri che chi ha votato M5S sono tutti come quelli che scrivono su questo blog? Leggeti il sondaggio di Ballarò (secondo me lo giudicherete di parte,ne sono sicuro): http://www.sondaggibidimedia.com/2013/03/sondaggio-ipsos-per-ballaro-5-marzo-il.html
Il voto al M5S proviene per più della metà da gente che vuole costruire qualcosa, non sfasciare tutto. In questo momento di crisi mai vista io non scherzerei con il fuoco, le cose che Grillo dice le vuole poi fare o no? Ma ve lo chiedete?
Continuando con questo oltranzismo raggiungerete solo lo scopo di far precipitare il Paese invece di migliorarlo, cosa che si può fare avendo un peso specifico in Parlamento decisivo.
E tornando alle elezioni, sarà sicuro che il M5S perderà molti voti, perchè non vota solo chi segue questo blog! Mettetevelo nella testa, se ci riuscite... o se avete la voglia di ragionarci un pò su.

Giuseppe T. Commentatore certificato 09.03.13 02:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, come era prevedibile adesso la macchina del fango ci sta combattendo, sta cercando nei tuoi e nei nostri armadi eventuali scheletri, se non ne trovano allora cercano nelle persone a noi vicino, scavano nel fango, nelle fogne e nella merda. Questo deve servire di avviso per chi e stato eletto, di essere sempre onesti, trasparenti e con la massima moralità, anzi eccelsi e luminosi da essere la luce che deve illuminare quel palazzo oscuro chiamato parlamento, pertanto tutto quello che e stato velato sarà svelato e illuminato.
Niente inciuci, cari cittadini, ricordatevi che questi oscuri signori, sono maestri destabilizzatori e eccellenti manovratori, per cui occhio e siate vigili, non fatevi ingannare delle proposte del gargamella, e da 9 anni che fa proposte e poi non le mantiene, infatti dicono di fare ma si dimenticano sempre che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare. Pertanto Voi cittadini del M5S, di cui mi onoro di essere attivista, non dovete accettare nessun compromesso, e di non entrare in nessun accordo e in nessun inciucio.
Hanno avuto 20 anni per fare, per tagliare i parlamentari, i loro stipendi, i vitalizi etc oppure per fare il minimo dispensabile per i cittadini, non hanno fatto niente che non fosse il loro arricchimento.
Vorrei ricordare che l'art. 1 della nostra cost. garantisce il diritto al lavoro e all'intoccabilità di tale diritto, per cui ogni atto che lede tale diritto (art.18), non solo e stato emanato con il consenso della Corte Cost. che doveva annullarlo, ma è stato votato da tutti, dalla Dx alla Sx. Adesso propongono punti programmatici fasulli, solo per ottenere la fiducia e durare su questi punti all'infinito gioco della presa per il culo.
E infine, dicono che non hanno capito il malessere degli Italiani, non capiscono che siamo alla fame, non hanno capito che non abbiamo più soldi per pagare le tasse, non hanno capito che stiamo perdendo tutto a favore delle banche e di equitalia. Fatevi Onore del vs mandato.

filippo Cammarata 09.03.13 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, cosa ne pensi di chiedere a Messora di partecipare alle trasmissioni "duck-show" di questi giorni, in qualità di "simpatizzante" del movimento? Dopo il "servizietto" che ha rifilato alla candidata PD mi sembra pane per denti da lupi... Grande Messora!!!

Alessandro R., Cremona Commentatore certificato 09.03.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna fiducia a governi guidati dai partiti.

L'unica soluzione che proponiamo è un governo del Movimento 5 Stelle che attui subito e senza indugio i primi 20 punti del programma e a seguire tutto il resto. Il nostro programma è chiaro ed è stato annunciato in tutte le piazze e in streaming.

Non abbiamo più niente da temere presto saremo il 40% e potremo riformare l'Italia, faremo una la legge elettorale democratica, faremo una legge anti-corruzione, riformeremo il processo civile e penale, faremo una legge sul sistema televisivo, aboliremo i rimborsi elettorali, le pensioni d'oro, i mega stipendi ai burocrati e funzionari di Stato, il senato e la metà dei parlamentari alla camera. Presto saremo una nazione democraticamente compiuta, era iniziato tutto nel 1945 alla fine del fascismo, ora il popolo chiede di applicare la costituzione sino in fondo, davvero. Sarà bello, sarà vero.
Insieme si può.

carmine felice, campobasso Commentatore certificato 09.03.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

penso che alcuni commenti siano giusti altri un pò pesanti, ma ci sta specie se si è delusi ed arrabbiati. Direi però di non farsi prendere la mano, troppi sarebbero a trovarsi col gioco facile nell'inganno del turpiloquio. Non offriamo il fianco a facili discorsi dove tutti noi del M5S siamo descritti come dei cerebrolesi, oltre che degli ignoranti.... spesso mi trovo a discutere con le persone che non sono ancora dei nostri : c'è diffidenza , ignoranza , interesse privato...su facebook ed altri social network impazza la moda di sbeffeggiare gli iscritti al M5S , accusandoli delle peggiori nefandezze , senza alcuna prova. Per strada sento il mormorio ed il dileggio , come gli appestati... anche in ospedale appena si può guarda la tv di vespone e santoro , e si annuisce come le vacche della fattoria degli animali , e si dice con gli occhi strabuzzanti..gli manca una manciata di erba medica in bocca per essere perfetti.....siamo per loro come gli astronauti sulla Luna , aspettano che ci esplode il razzo, siamo come gli acrobati del circo , aspettano che ci si rompa la fune..facciamo vedere loro che non abbiamo paura delle grande altezze , che sappiamo volare , e sappiamo gestire la nostra nave , e che potremo governare ancora meglio l'Italia !!

Ubaldo Filippetti, Tarquinia Commentatore certificato 08.03.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno paura. E' evidente. Lo avevo già sottolineato in precedenti post.
Ci temono, gli sfuggiamo, non ci comprendono, stiamo stravolgendo tutti i “normali e usuali” canoni solitamente più "controllabili".
Ma così come sapevamo che la battaglia sarebbe stata lunga e dura, altrettanto avremmo dovuto immaginare la realtà attuale che stiamo vivendo.
L'unica arma che potevano pensare di utilizzare era quella di strumentalizzare, o meglio, ridicolarizzare il nostro grande Movimento, il nostro grande pensiero ed il nostro GRANDISSIMO leader (altro che comico) ed in tutte le sue sfaccettature. Ed è proprio quello che stanno cercando di mettere in atto. Chi è il grillino tipico? Un pazzo, uno stravagante, un sognatore, un ingeno, uno arrabbiato, un deluso, un nauseato e chi più ne ha.....più ne metta! Non riescono ad immaginare che il grillino è un perfetto mix di tutto questo.... ed anche di più.
E' un elettore/elettrice che ha avuto la fortuna di "liberare il proprio pensiero"! E' uno che ha elaborato un'idea filosofica autonoma rispetto a tutto quanto accaduto perlomeno negli ultimi 20 anni. E' uno che ha finalmente compreso "LA GRANDE TRUFFA" che la politica tradizionale ha ordito alle spalle dei cittadini italiani "non collusi".
A questo punto credo sia necessario ricercare un nuovo modello filosofico "organizzativo". Non un partito, non una azienda ma perlomemo un "pacchetto" dirigenziale "a scadenza biennale" bisognerà pur individuarlo. E propio questo "pacchetto" dirigenziale dovrà essere in grado di "rispondere" ed eventualmente di "contrattacare" duramente e a tono la mala informazione.
Questo è il pensiero di un cittadino in Movimento.

B E P P E - P R E M I E R - S U B I T O!

Hasta la victoria siempre!
Roberto Verrengia

Roberto V., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 08.03.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo e Casaleggio ora si scagliano contro l'articolo 67 della nostra costituzione e i social network: ma siamo proprio sicuri che il loro obiettivo sia la democrazia diretta?
Ognuno vale uno, ma evidentemente qualcuno é piú Uno degli altri.
Il M5S (intendo gli altri uno che hanno ancora un loro cervello e non ripetono come un mantra i giochi linguistici e gli insulti della coppia di "leader") deve svincolarsi da tutto e tutti e correre libero per cambiare il nostro paese e il futuro delle prossime generazioni.

Matteo Tarantini Commentatore certificato 08.03.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

IN BREVE...

L'assetto istituzionale italiano e' fatto apposta per evitare che chi vota possa decidere alcunche', il che ci sta portando alla rovina.

CI SIAMO ROTTI LE PALLE!!!

Questo e' il motivo per cui vince il Movimento 5 stelle pescando trasversalmente in tutta la societa' italiana e per questo continuera' a vincere.

Mario De Filippi, Roma Commentatore certificato 08.03.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Roberto A. di Roma ha pienamente ragione, Beppe carissimo fondiamo noi una nuova televisione, "SANA E GIUSTA" dove invece di far parlare questi ladri e pagliacci che fino ad oggi hanno governato questo paese e si vede come l'hanno ridotto, facciamo parlare la gente comune, facciamo parlare chi del movimento, i nostri eletti e i futuri eletti. Creiamo noi una televisione e poi li sputtaniamo.
Votate questo messaggio o quello di Roberto, facciamolo notare a Beppe e al suo staff

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 08.03.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti gli stronzi beccamorti ignoranti e depravati berlusconiani ladri maroni ladri, creduloni e mentegatti che ancora credono a questi personaggi appena elencati, sono pregati di uscire da questo blog sano. prima o poi scoprirò chi siete e dove siete e poi ................. voi e tutta la vs stirpe dall'inizio alla fine cosi per voi e per i vostri capi politici corrotti e puttanieri come voi, compresi quei finti giornalisti mercenari e anch'essi depravati e puttanieri. FUORIIIIIIIIIIIII........ MERDE CHE NON SIETE ALTRO

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 08.03.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Sig. Casaleggio

Sono DALEMA

Come va? Spero tutto bene.

La disturbo perche' il Sig. Grillo non mi ha risposto.

Ho provato anche ha chiamare anche Berlusca , ma era troppo impegnato a scopare con le minorenni e non mi ha dato retta.

Volevo chiederle se gentilmente il M5S puo' cortesemente fare un inciucio con il PDmenoL e farmi fare il Ministro degli Interni per rubare il piu' possible per altri 20 anni.

Cortesemente voglia accettare la canditura anche del sig. Gargamella e la sig.ra R. Bindi rispettivamente come Ministro dell'economia e affari esteri.

Sarebbero perfetti come immagine dell'Italia nel mondo oltre che non lascerebbero neanche 1 euro agli italiani.

Se ha bisogno di un nostro curriculum vitae glielo mando via mail e le anticipo che siamo politici di professione con alle spalle piu' di 30 anni di esperienza nel ladrocinio e nel settore del furto, in particolare nella specializzaione del furto di fondi pubblici, rubati dalle dichiarazioni dei redditi degli italiani.

Grazie per la Cordialita' e per La Sua Cortese Disponibilita'

Distinti Saluti

Sig. M.DALEMA
Via del Nazzareno,
angolo delle Botteghe Oscure,
Roma

Giulio Cesare Cesare (pd-l e' demoniaco), roma Commentatore certificato 08.03.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,
non perdiamoci in inutili chiacchere......
passiamo ai fatti....
L'unico modo di far crescere l'M5S è quello di fare nuovi proseliti tra l'elettorato del PDL e del PD.
Pertanto invito tutti quanti ad un assiduo, sistematico, perseverante, indefesso lavoro da "testimone di Geova".

Mi sono proposto,per le prossime, di raddoppiare le persone che sono riuscito a portare all'M5S.

Per quanto riguarda le televisioni, caro Beppe, vorrei dirti in maniera provocatoria:"Se pensi che siano tutte asservite, fondatene una e vediamo quanti spettatori raggiungi".

Roberto A., Roma Commentatore certificato 08.03.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vento come raffiche di mitra
disintegrava i cumul'e'munnezza.
E i fuochi dei grillini accesi per scacciare Lupi
e vecchie con l'I-Pad.
E cellulari sotto il letto
film di Muccino sulla rivoluzione.
Seduti su un gradino di un call center
aspettavamo che finisse Messa e uscissero le donne
e guardavamo con le facce assenti
la grazia innaturale del tronista...
E studiavamo al lume di lampade al risparmio ;
e quando si trattava di parlare,
ci si sbatteva sempre con piacere.
Un giorno, in Corso Garibaldi,
per caso m'imbattei in ...Simon Cristicchi !
E il mio maestro m'insegnò com'è difficile
trovare un Euro alla fin del mese
(ripetere, ad libitum).

Dante Soldi 08.03.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi e ragazze parlamentari del M5S.....
Qui fuori siamo tanti e siamo tutti con voi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Continuate così!

Claudia L. Commentatore certificato 08.03.13 21:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la situazione politica nazionale mi fa pensare al vecchio spot Carosello del salame Negroni (stesso jingle musicale con una nuova strofa)

i voti sono tanti
milioni di milioni
di illusi e creduloni
c'è Grillo!
bugie in quantità!

Rosario Scollo 08.03.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io veramente scrivo:
ATTENTI AL LUPO!!!!! care pecore, siete il gregge di un lupo, anzi due, che vogliono sbranare tutti e non vogliono essere "contaminati" da nessuno.
Sarebbe il caso che qualcuno di voi gli dicesse che se proprio non vuole aver a che fare con nessuno, potrebbe ritirarsi in Tibet, magari per sette anni, per ritrovare la pace. Così stiamo in pace anche noi.

marina agnello 08.03.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capitato per caso a guardare il momento della trasmissione di Barbara D'Urso in cui si parlava del M5S ho provato davvero disgusto.
Applicazione da manuale della tecnica descritta in questo articolo.
Mi vergogno davvero di vivere in questo paese a volte...
Con tutti i farabbutti che girano nella politica e che rimangono costantemente al potere, questi sciacalli si mettono ad attaccare il M5S per delle idiozie assurde.
Stanno cercando a tutti i costi di trovare la breccia da cui vorrebbero entrare per sbranare il M5S.
Ragazzi, seguite i consigli di Beppe e non fatevi sbranare dai lupi.
Ci vuole un attimo a far saltare tutto.
Cercate di mantenere i nervi saldi e proviamo a far uscire il paese dalla fogna in cui è finito.
Non deludeteci !!!

Guglielmo MARIANO 08.03.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe hai toccato interessi radicati... adesso la banda De Benedetti&C ti rovesceranno addosso tutto il letame che per anni hanno prodotto... tieni duro. Non pensare che proponendo "solo" il taglio al finanziamento della stampa passi inosservato alle larve da scrittoio..le proveranno tutte, so che è un paragone insostenibile ma guarda cosa deve sopportare lo psiconano..con l'ingegnere ( de che nun se sà ) che si sta sollazzando con il grano che gli ha sottratto,coi compari giudici quindi occhio e quando li avrai a tiro MENA...

Giovanni T., Roma Commentatore certificato 08.03.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

che fai censuri la verita'??dove sta il mio commento costa rica ,ole', ela prova che sei mun bugiardo

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 08.03.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

dimostarci con fatti che le 13 societa non appartengono a te , e spiegaci perche' a nome del tuo autista e tua cognata,se stavano a tuo nom eci avrei creduto ,ma la disonesta la leggo sotto la barba ,ti nascondi dietro la barba,ti castigheremo,il tuo grande errore sfidare la stampa,anarchico fascista

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 08.03.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari sostenitori del movimento:cosa vi sta succedendo? Leggo che molti sono favorevoli a fare l'accordo col pd, sostenendo che il rinnovamento c'è stato e che bisogna guardare all'interesse del Paese. Ma siamo impazziti? La fase di rinnovamento è solo iniziata il pdl è ancora vivo e vegeto il pd altrettanto. E' proprio per il bene del paese che dico che Grillo fa benissimo a non scendere a patti con chi ci ha condotti allo sfascio. Nel 1994 la lega nord, che si presentò come soggetto politico nuovo, fece l'errore di allearsi con Berlusconi. Risultato: si sono lasciati corrompere ed ora sono allo sbando. Vogliamo fare la stessa fine? Per la prima volta in questo Paese si ha l'occasione per cambiare veramente il sistema ma per farlo occorre tempo con la fretta si rischia di lasciare tutto come prima. Il fatto stesso che ci sia in atto un attacco mediatico contro il Movimento e il suo leader è sintomo di paura. La casta per la prima volta, dopo decenni di soprusi e di ruberie, ha paura, si sente accerchiata, sente il fiato sul collo del popolo. Non si può mollare proprio ora. Beppe avanti così, stai facendo esattamente quanto promesso in campagna elettorale. Questa è coerenza, termine sconosciuto a chi cerca come al solito l'inciucio.

Emanuela O. Commentatore certificato 08.03.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POPOLO DEL VEB, NON DIMENTICARE CIO CHE RENZI A DETTO
DI BEPPE GRILLO
FENOMENO DA BARACONE

mauro calugi 08.03.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale

La rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democratico


Segnalo un'interessante articolo:

http://www.lavoroergosum.it/?p=1521

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 08.03.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Il branco di lupi (pecore travestite!) caccia in maniera selvaggia in un modo da sempre collaudato e tramandato: infallibile! Riescono a tirare fuori dal gruppo la preda che serve e la sbranano! Di solito la preda è rappresentata da un soggetto più indifeso: perchè malato e/o cucciolo. La squadra del M5S che ci rappresenterà ritengo che sia in grado (visto che ha accettato la sfida)di sfidare qualunque branco ma deve ricordarsi di farlo insieme con tutto il gruppo!!! Avranno ragione del branco di lupi...coraggio e avanti tutta insieme con i ns. magnifici riferimenti!

walter r., napoli Commentatore certificato 08.03.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più ci attaccano più dimostrano di avere paura. Secondo voi è normale il sommarsi di pressioni inaudite a livello mediatico contro il movimento? Non siamo neppure entrati in Parlamento e già i rendono responsabili di ogni nefandezza: aumento dello spread, distruzione dell'euro, incapacità politica, malafede, egoismo politico, fascismo, sfascio del nostro paese addirittura evasione fiscale! Se un virus lo elimini a metà inserendo un medicinale antagonista nel suo nucleo quello lo studia, lo riconosce e si immunizza, quindi lo divora trasformando nuovamente in virus l'intera cellula. L'offerta del PD è un abbraccio mortale che ha come unico scopo eliminare dalla nascita il movimento rendendolo complice delle loro nefandezze politiche così come fecero con la lega che alla fine ne è uscita distrutta e corrotta sino al midollo. Il can can mediatico creato ad arte vuole soltanto addossare al movimento 5stelle la responsabilità di non voler formare un governo per screditarlo di fronte agli elettori. Il progetto prevede l'eliminazione del virus, una volta che la gente comune si sarà impossessata nuovamente della politica il movimento si scioglierà perché non avrà più motivo di essere. Il governo lo possono fare domattina, hanno governato insieme a Monti per un anno senza che nessuno lo avesse eletto se non le banche tedesche e francesi possono farlo ancora e dimostrare di essere in buonafede e fare le riforme che tanto promettono il movimento farà l'opposizione e verificherà che non vengano fatte porcherie. Qual'è il problema? Se il Pd vuol rifarsi una verginità è un problema suo, visto che ha vinto governi e dimostri quanto è bravo a farlo con il suo alleato naturale Monti al quale ha teso ogni mano e promessa prima delle elezioni. Così l'Europa non si sentirà minacciata e tutti saranno contenti. Ripeto dove sta il problema? Che governino e la piantino di passare la palla avvelenata all'ultimo venuto travestendosi da poveri cappuccetti rossi minacciati dal lupo cattivo.

antonio contiero 08.03.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Ho sempre sostenuto nel mio piccolo la necessità di modificare sostanzialmente il meccanismo di funzionamento delle tv di stato, sono più di 20 anni che ne parlo. Il motivo? La rai altro non è che la fotocopia di una qualsiasi tv commerciale. Non ha nessuna importanza chi è nata prima, l'errore è di base. Palinsesti del tutto simili: varierà, tg, intrattenimento, tecniche pubblicitarie, cultura, sport..... tutto uguale. Questo sarebbe il servizio pubblico? Non credo. Questo modo di fare televisione è logico nelle tv commerciali, canale 5 rete quattro, italia 1, la 7, chiamatele come volete. Per loro è business. La tv di stato dovrebbe essere un servizio per il cittadino non un misero intrattenimento. Molti (proprio oggi l'ho sentito dire in radio da Pupi Avati)obbiettano che una tv così non fa ascoltatori (vedi tv pubbliche negli Stati Uniti). Ma ciò che significa? Anzi direi di più, chi se ne frega! Un servizio pubblico non esiste per fare odiens, dovrebbe dare informazioni utili ad ogni cittadino, parlare delle nuove leggi che vengono promulgate di cui nessuno sa nulla, trattare tutti gli sport alla stessa maniera (dal tiro con l'arco al Baseball), aiutare i ragazzi nelle scelte universitarie e scolastiche, parlare di educazione sessuale, lavoro. INSOMMA, OFFRIRE A TUTTI I CITTADINI UN SERVIZIO, UTILE, EFFICACE ED IMMEDIATO PER AIUTARLO! NON INTRATTENERLO. Le mie tasse ed il canone perchè le pago? per vedere un film? un varietà? No grazie! VOGLIO UN SERVIZIO NON BARZELLETE O TALK SHOW. A quelli ci pensano le tv commerciali. La soluzione non è creare rai educational o rai news, è la struttura che non dovrebbe essere così. Il discorso è lungo.....si colega al conflitto di inreressi e a tanti altri nodi che nessuno ha mai voluto sciogliere (destra, centro e sinistra). Un abbraccio a tutti ed una calorosa stretta di mano virtuale a tutti i ragazzi e le ragazze che tra pochi giorni comincieranno a scontrarsi in aula con i lupi. Siate dei leoni!

Sandro Tieri, Popoli (PE) Commentatore certificato 08.03.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

però i lupi hanno la loro dignità...lasciamoli fuori per favore!

Francesca 08.03.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La diffidenza del M5S nei confronti dei conduttori televisivi, pseudogiornalisti con stipendi da nababbo, non è del tutto ingiustificata, così come è fondato il timore di assistere come afferma Grillo ad una sorta di sputtanamento e vilipendio continuato nei confronti di eletti e simpatizzanti del M5S.
Però ritengo che detto pericolo sia solo ipotetico e, comunque facilmente governabile.
Pertanto, la ritrosia del M5S invero cela la non accettazione del contraddittorio con gli antagonisti politici, per un malinteso senso di superiorità morale e la rivendicazione di appartenenza per sé a classe diversa, migliore.
Loro sono i puri, i cavalieri senza macchia e senza peccato;
Gli altri sono macerie, scorie da eliminare, rifiuti da smaltire
E noi?
Noi siamo i soliti spettatori inermi e impotenti di una tragica rappresentazione, di una guerra senza logica e significato.
Noi comunque coloro cui verrà chiesto di pagare sempre tutto, sempre molto caro.”

Dario Strozzieri 08.03.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho parlato bene del M5S con tutti. Ho convinto amici e parenti a votarti caro Grillo. Adesso stiamo aspettando che succeda qualcosa di rivoluzionario. Non è proprio accettabile che si vada nuovamente a votare perché con quei soldi si potrebbero salvare tante imprese e aiutare moltissime famiglie indigenti. Cosa vuoi fare Grillo? Non riesco a capire quali sono le tue strategie. Ogni giorno brancoliamo nel buio più assoluto: ormai stiamo andiamo alla deriva. Sai bene che non possiamo permetterci queste incertezze . Prendi in mano la situazione e inizia il cammino verso un nuovo modo di governare che dà spazio alla voce del popolo, che ha a cuore e vuole davvero risolvere le problematiche delle imprese in agonia, la disoccupazione dei giovani e meno giovani, che cancella una volta per tutte privilegi e sprechi. Noi stiamo aspettando, ma la pazienza non è infinita.

patrizia p lilli, Pompu Commentatore certificato 08.03.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO BISOGNO VELOCISSIMAMENTE DI LIQUIDITà PER LE IMPRESE PER LE FAMIGLIE è necessario che dove non arriavano i privati interviene lo stato a salvare le aziende sane e i lavoratori ...
Dobbiamo assolutamente rilanciare la nostra industria e i consumi interni ma presto molto presto .

I soldi ne girano sempre meno e le aziende chiudono una per una in Italia non è come negli altri paesi che ci sono molte multinazionali che hanno spalle grosse ma
piccole imprese se salta una grossa ne saltano 5 piccole anche oggi ho visitato altri clienti per lavoro e tutti mi dicono che non riescono più a incassare i soldi daglia altri è tutta una catena

L europa ha fallito l Italia ha una sua economia particolare ha i distretti industriali che venivano da tutto il mondo a visitare e studiare questo significa che il nostro tessuto industriale è differente da altri la nostra economia è diversa dagli altri
torniamo indietro al passato
la politica del rigore ha fallito
USCIAMO DALL'EURO RIPARTIAMO DA ZERO E STAMPIAMO MONETA INIETTANDOLA SUL MERCATO ALLE FAMIGLIE E ALLE IMPRESE !!
NON C'è SOLUZIONE
FACCIAMO PRESTO

alex maestri 08.03.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori