Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Diretta della riunione degli eletti M5S a Roma

  • 1959


capigruppo_voto.jpg

Gli eletti hanno votato per alzata di mano i capigruppo e portavoce di Camera e Senato. Il capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Senato è Vito Crimi. La capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera è Roberta Lombardi. Il MoVimento 5 Stelle effettuerà una rotazione trimestrale dei capogruppo e portavoce Camera e Senato con persone sempre differenti, la scelta dei capogruppo sarà operata dai gruppi di Camera e Senato. Segui la diretta su LaCosa

4 Mar 2013, 14:44 | Scrivi | Commenti (1959) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1959


Tags: diretta elettorale, MoVimento 5 Stelle, riunione, Tsunami Tour

Commenti

 

Voi fate i duri e puri -> l'Italia rimane senza governo -> crollano i mercati e si alza lo spread -> qualcuno deve pur pagare -> alla fine chi lo prende nel culo siamo sempre noi.

Quindi vedere di non fare i duri e puri ed accordatevi su sti benedetti 8 punti di Bersani, che ora che siete a Palazzo nel mirino del popolo incazzato (ve lo dice un NEO-PRECARIO che si fai l culo 10 ore al giorno) ci siete pure voi che siete l'ago della bilancia

Ivano Zuliani 17.03.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Se "lasciate passare" la Linea Schifani al Senato INVECE di Raddoppiare alle prossime consultazioni elettorali le DIMEZZERETE (in pochi secondi)...
...FATE VOBIS !!! VINCENZO ROSSI.

Vincenzo Rossi 16.03.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Coalizioni a delinquere e premio alla maggioranza
L'oligarchia conservatrice/progressista in nome della governabilità/ingovernabile

Elezioni 24 e 25 febbraio 2013

PARTITO DEMOCRATICO 8.644.187 voti; 292 seggi

TOTALE PIER LUIGI BERSANI 10.047.603 voti; 340 seggi

MOVIMENTO5STELLE BEPPEGRILLO.IT 8.689.168; 109 seggi

VOTI COMPLESSIVI 2013 CAMERA 34.002.523

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 11.03.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

BBB

Baa, Baa1, Baa2, Baa3 BBB, BBB-, BBB+ BBB, BBB-, BBB+ Qualità media

Adeguata probabilità, nell’immediato, di rimborso del capitale più interessi.

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno, il Sogno e la Realtà si incontrarono per via. Si guardarono a lungo e poi esclamarono insieme: "Non ci assomigliamo per niente. Com’è, allora, che l’uomo ci confonde così facilmente?" Due che facevano lo stesso cammino si intromisero nel discorso: "La colpa, o il merito, è nostro". "Chi siete?", domandarono il Sogno e la Realtà. "Siamo il Dolore e il Piacere. Avete mai visto un uomo che concepisca un sogno fatto di dolore, oppure uno che miri a una realtà priva di un qualche piacere?" "Mai", assentirono il Sogno e la Realtà. "Ed io", intervenne a questo punto una voce squillante, "non sono forse la molla che sostiene ogni sogno?" Tutti chiesero chi parlasse così. "Sono la Speranza", rispose la voce. A questo punto si udì un’altra voce, robusta e pastosa: "Ma senza di me, che sono il Coraggio, mai nessun uomo riuscirebbe a trasformare un sogno in realtà". "A meno che non intervenga io", interloquì un’altra voce ancora, "trasformando il sogno e modificando la realtà". Il Sogno, la Realtà, il Dolore, il Piacere, la Speranza e il Coraggio riconobbero subito quella parlata in falsetto: era l’Illusione. "Che stolti", mormorò fra sé qualcuno che non volle intervenire nella diatriba. "Non sanno che, per merito mio, il Sogno è la Realtà e la Realtà è il Sogno". Non pronunciò forte queste parole perché, pur essendo la Verità, nessuno le avrebbe creduto.

(ANONIMO)

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 03:46| 
 |
Rispondi al commento

L'illusione è tutto la realtà è nulla.

Jolly Joker

..."In molti giochi non di carte l'immagine del jolly è stata ripresa, associata sempre a uno speciale vantaggio concesso a un giocatore. Due esempi in questo senso sono Giochi senza frontiere (in cui la squadra che dichiarava di voler "giocare il jolly" in una certa prova aveva diritto a raddoppiare i punti ottenuti con quella prova) e Rischiatutto (dove le caselle del tabellone che rappresentavano un jolly fornivano un punto "franco" al giocatore, che evitava per quel turno di dover rispondere a una domanda del quiz).

In molti altri contesti, il termine jolly viene usato metaforicamente per indicare qualcosa che può sostituirsi liberamente ad altro o anche, in linea generale, per indicare una opportunità extra, una chance in più. In informatica, per esempio, i metacaratteri nelle espressioni regolari vengono talvolta chiamati informalmente "caratteri jolly". Nelle compagnie teatrali, il jolly è colui il quale interpreta un personaggio già assegnato ad un altro attore, nel caso in cui quest'ultimo sia assente per motivi di malattia e simili

L'avversario di Batman, il Joker, riprende nell'aspetto la figura del "jolly" (e non semplicemente quella del giullare).

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 03:30| 
 |
Rispondi al commento

Voi non capite . . . perchè non c'è nulla da capire. Voi vedete il mondo come in uno specchio. Dentro ci siete sempre voi con i vostri piccoli o grandi pensieri . . .

Jolly Joker

. . . "Il jolly nasce negli Stati Uniti nel XIX secolo. La scelta del giullare come figura è chiaramente da correlarsi alle altre figure, che rappresentano ruoli di corte. La motivazione di questa scelta probabilmente è legata a due fattori; da una parte, il giullare suggerisce l'idea di un'alternativa rispetto alle regole standard del gioco (il giullare era l'unico personaggio che avesse il potere di deridere il re e in generale di comportarsi in modo anomalo rispetto alle regole di etichetta). Dall'altra, il jolly si può storicamente ricondurre alla figura del matto (o del folle o follo) presente in diversi mazzi di carte antichi e ancora oggi presente nei tarocchi." . . .

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 03:24| 
 |
Rispondi al commento


Una volta colte, le opportunità si moltiplicano.

. . . . Jolly Joker

"In molti giochi di carte (per esempio nella scala quaranta, ma anche nel dernier, nel poker no), il jolly può essere giocato in sostituzione di una qualsiasi carta specifica richiesta dalle regole in un certo contesto di gioco. In altri giochi può avere caratteristiche diverse, ma quasi sempre gli è associata qualche eccezione importante alle regole generali del gioco, in genere in senso positivo (il jolly fornisce qualche vantaggio speciale al giocatore), più raramente in senso negativo (nella variante inglese dell'Omino nero, Old Maid, perde chi termina il gioco con il jolly in mano)." ...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 03:18| 
 |
Rispondi al commento


"Sii veloce come il vento; lento come una pianta; aggressivo come il fuoco; immobile come una montagna; inconoscibile come lo yin; irruento come il tuono."

Ahahahahahah che rrriiidereeeeee

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Quanto è profondo il mare ...

La configurazione tattica eccellente, dal punto di vista strategico, consiste nell’essere privi di configurazione tattica, ossia nella condizione “senza forma”. Quando si è senza forma, neanche gli agenti segreti più profondi sono in grado di spiarci, né gli uomini più intelligenti di tramare progetti.

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 03:04| 
 |
Rispondi al commento

"Sconfiggere il nemico senza combattere è la massima abilità"

Beppe, sei l'insetto che mi fa divertire di più!!!

Siamo tutti "Mr Grillo"...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 09.03.13 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Il Monte dei Paschi di Siena ed Il nome della rosa

"...I suoi amici veri sono tutti della Lupa, gli unici che lo conoscevano fin da bambino, che sapevano chi era veramente David Rossi fuori da un lavoro che viveva in missione, con orgoglio senese e regole rigide, poca confidenza, qualche durezza. «Ne faceva una questione di famiglia, suo papà era stato dirigente Mps, ci teneva tanto». Sono in molti a dire che non era più lui, che da quando era cominciato «questo casino» aveva smesso di sorridere, e la morte del padre Giorgio, avvenuta due mesi fa nel pieno della bufera, era stata un altro colpo." . . . "Raffaele Ascheri ... «David era il coperchio sulla pentola della stampa locale e nazionale, l'uomo che controllava tutto e impediva che la verità su Mussari saltasse fuori». ... "La verità forse è nel mezzo, Rossi non era uomo di potere, ma uomo che proteggeva un potere. Quando questo è crollato, ha capito che anche per lui stava arrivando il momento della ritirata."... "Adesso c'è un suicidio..."?! MAI LASCIARSI DIETRO BIGLIETTINI APPARENTEMENTE INSIGNIFICANTI ED INNOCENTI MAGARI SCRITTI IN UN CONTESTO DIVERSO . . .

Beppe decididi a decidere, ma pensa prima di pensare.

Bye bye

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 08.03.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bene Sig. Grillo, ma sarei curioso di sapere se il movimento é d'accordo di prendere a suo carico la responsabilità di guidare il governo. Mi sembra piuttosto che, a parte l'uscita dall'euro che sarebbe un vero suicidio, niente di nuovo sotto il sole. Pensa veramente di voler governare col principio: io sono la mente e tu sei il braccio??? Oppure dispone di una bacchetta magica come quella di Berlusconi che in un sol colpo risolve tutto???

Massimini Osvaldo 08.03.13 17:12| 
 |
Rispondi al commento

buona sera,
ho visuta il tuo intervisto per la "televisione
svedese" ed è geniale, già da 3o anni penso più
o meno uguale. penso che adesso è venuto il tempo
di creare con i nostri pensieri un mondo più
umano.
sinceri saluti della valle martello "bolzano"
josef stieger

Josef Stieger 08.03.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Non ci siamo.
Cari giornalisti. Se pensate di liberarvi di Grillo usando il metodo Berlusconi, non hanno capito nulla.
Sono venti anni che andate in giro a cerca di sputtanare Berlusconi e questo vi fa fessi a ogni elezione, voi e la cosiddetta sinistra.
Non vi sono bastate le lezioni? Adesso ci provate con Grillo?
Ma come, oltre che a essere una casta d’intoccabili, siete pure dei coglioni?
Non capite, voi e la cosiddetta six sia essa vecchia che nuova che battere un “nemico”, sia Il berlusca o Grillo bisogna combatterlo sul suo terreno e con le stesse armi, vale a dire che Berlusconi si deve smontare come un giocattolo pezzo x pezzo e non correndo dietro ai suoi scandali.
Lo stesso vale per Grillo; va affrontato sul suo terreno e non rincorrendo sue fantomatiche società estere (posto che siano vere) che se sono legali, paga le tasse ecc, ecc. sono sempre affari suoi.
Io non ho votato Grillo, perche come dice Vauro, mi faccio tagliare le palle prima di votare Grillo, ma non sono nemmeno d’accordo di attaccarlo con articoli come quello dell’ESPRESSO, fate il suo gioco, come per anni avete fatto quello di Berlusconi.
D'altronde se non avete un nemico di che cosa vivete? Non a caso vi auto referenziate l’uno con l’altro come nella recente vicenda del direttore del GIORNALE Sallusti. Ha commesso un reato? Che paghi con buona pace di tutta la vs. categoria.
Per concludere, in Italia abbiamo un mare di caste, POLITICI, AVVOCATI, NOTAI, FUNZIONARI PUBBLICI, MAGISTRATI E GIORNALISTI E CHISSA’ QUANTE ME NE DIMENTICO

peponelbafon 08.03.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

"Scusate ma chi è questa gente ? alle politiche io ho lavorato ad Aprilia per altre persone (Cristina e Sonia).
Si sta facendo una gran confusione che non fa bene all'immagine del MoVimento

Saluti Antonio Pierri

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/aprilia/"

antonio pierri 08.03.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Ancora sui risparmi diretti e indiretti
- rivisitazione del ruolo del medico di famiglia e del relativo ambulatorio
- rivisitazione del ruolo del farmacista e della stessa farmacia: meno deodoranti e giocattoli – più presidio ambulatoriale e di primo soccorso (esempio: presenza di defibrillatore semiautomatico o manuale e sua disponibilità operativa anche in ambito territoriale di competenza, scuole, strutture sportive)
- rilancio di piani nazionali e regionali per risolvere l’emergenza amianto (bonifica e smaltimento/inertizzazione); a livello di piccolo comune o quartiere e per i piccoli quantitativi da bonificare prevedere la possibilità di un faidate regolamentato e assistito
- formazione/informazione su prodotti e consumi così da ridurre, risparmiare, recuperare, riparare, riusare, riciclare, …
- creazione di centri di vendita/baratto merce usata, riparata, riciclata, …
- formazione/informazione su prodotti e consumi legati ad un degrado di qualità della vita (cattive abitudini alimentari, pericolosi fenomeni di dipendenza da gioco, abusi di droghe, alcool, farmaci, esami radiologici e assimilabili)
- riassetto normative di attribuzione delle case popolari: la casa a chi ne ha veramente bisogno senza possibilità alcuna di vendita, affitto, ecc. e con la restituzione allo Stato cioè ad altri cittadini trascorso un determinato periodo (trent’anni?)
- rivisitazione e/o introduzione degli standard bancari fondamentali per cittadini e imprese
- necessità di una concreta e facile rinegoziazione dei mutui immobiliari
- necessità di recuperare e/o riqualificare l’enorme quantità di opere incompiute (edifici, carceri, strutture sportive e comunitarie, scuole, caserme, ospedali, aeroporti, ecc.)
- necessità di riutilizzare appezzamenti agricoli abbandonati così da sottrarli al degrado dell’inquinamento, ripristinarne la produttività e/o ristabilire il riassetto idrogeologico del territorio

Virgilio Conti 08.03.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Risparmi diretti e indiretti
- le innumerevoli spese generali dei palazzi della politica e della Pubblica Amministrazione (P.A.): personale, affitti degli immobili, economato, forniture, gestione dell’energia, ecc.
- il costo delle auto blu di tutta la P.A. (Camera, Senato, Presidenza del Consiglio e della Repubblica, Ministeri, Regioni, Comuni, ecc.)
- l’abolizione e/o riconversione degli enti inutili (inclusi gli enti creati per l’abolizione degli enti inutili)
- divieto dell’attività di intramoenia nelle strutture sanitarie pubbliche
obbligatorietà di emissione fattura fiscale da parte di tutti i liberi professionisti
- scaricabilità fiscale di scontrini e fatture
- trasferimento delle attività notarili immobiliari agli uffici pubblici del catasto
- istituzione di un tetto a stipendi e pensioni d’oro
sblocco della rivalutazione automatica delle pensioni inferiori ad un certo tetto lordo (euro 5000?) così da riagganciarle al costo della vita
- per le nuove costruzioni civili: dove costruire (es. valutazione del rischio sismico, idrogeologico, ecc.); come costruire (es. aspetti di fabbisogno e risparmio energetico dell’abitazione)

Virgilio Conti 08.03.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

E’ difficile, di questi tempi è roba da far tremare i polsi. Ma bisogna continuare ogni giorno a farsi Penelope, e insistere nel tessere la tela della ragione, perché altro proprio non si puo’ fare.
Solo che, a titolo di risarcimento, mi permetterei anche io un sobrio, gentile e democraticissimo vaffanculo all’indirizzo di chi ha costretto le Penelopi d’Italia (e ce ne sono tante) a fare oggi tutta questa maledetta fatica.
Nulla a che fare con il leader dei Cinque Stelle, perché i vaffanculo non sono tutti uguali. E il vaffanculo, come la democrazia, non è monopolio di nessuno. Nemmeno del signor Beppe Grillo.

ANTONELLA CEIRANI 08.03.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

E’ difficile spiegare che senza i partiti non c’è democrazia, se in tempo di crediti inevasi alle imprese certi partiti hanno ancora troppo a che fare con la gestione (opaca) di banche toscane.
E’ difficile spiegare che le istituzioni sono sacre, se in quelle aule per anni si è mangiata mortadella, innalzato cartelli osceni, fischiato ai culi delle deputate.
E’ difficile spiegare che in democrazia le parole sono pietre, e che il sincretismo satirico di un comico è un modo furbetto per conquistare consenso, se per anni il cazzeggio è diventato la lingua madre dentro e fuori le istituzioni.
E’ difficile spiegare che senza poteri intermedi non è democrazia diretta ma anarchia potenzialmente autoritaria, quando ad ogni passaggio in quei poteri intermedi c’è stallo e inazione (e quando va male tangente o intrallazzo).
E’ difficile spiegare che gli impegni europei vanno rispettati, quando il garante di quegli impegni è stato il primo a disattendere il suo pubblico impegno di non candidarsi alle elezioni.
E’ difficile spiegare che la rappresentanza in democrazia è come l’aria che respiriamo, se per un anno in Parlamento tutti hanno sputato sul Porcellum e poi col Porcellum ci hanno mandato a votare.
E’ difficile spiegare che i soldi alla politica sono una garanzia per il cittadino, e non un esproprio, se con quei soldi per anni si è fatto altro e con pochissima trasparenza.
E’ difficile spiegare che l’onestà non qualifica di per sé un politico, se la disonestà in politica è stata tanto diffusa, impunita e perfino esibita.
E’ difficile spiegare che la giovinezza non è un titolo di merito ma spesso il suo contrario, se un tappo generazionale ha soffocato per due decenni i cambiamenti della società.
E’ difficile spiegare se Fiorito, Penati, Tedesco, le mignotte, i due forni ad libitum, l’ampolla del dio Po, la Minetti, le camicie di Formigoni, Ghedini e Calearo.
E’ difficile, di questi tempi è roba da far tremare i polsi. Ma bisogna continuare ogni giorno a farsi Pe

ANTONELLA CEIRANI 08.03.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
eravamo a metà degli anni ottanta e tu esordivi come un comico/opinionista; oggi mi vien da dire: lo sapevo, me ne ero accorto, le tue apparizioni video, le tue battute sul “sistema” suscitavano l’ilarità del pubblico, qualche nervosismo in RAI, nei Palazzi e in me qualcosa tra un sorriso (talvolta amaro), la sorpresa e l’ammirazione per chi, al di fuori degli schemi, “osava” tanto dal palco della TV di Stato. Ma che queste tue frecciate dovessero e potessero un lontano giorno assumere i connotati di ribellione, denuncia e proposta politica non lo pensavi neanche tu, di la verità! Nessuno a quel tempo riteneva che un uomo di spettacolo, ancorché abile nella comunicazione e preparato sull’argomento, dovesse occuparsi più di tanto di tasse, economia, sperperi, energia, ambiente, ecc. perché pensavamo che tutto ciò spettasse alle cosiddette istituzioni preposte.
Purtroppo la storia recente di questo Paese, quella fatta di truffe, ruberie, corruzioni, sprechi e inefficienze, sotto i nostri occhi tutti i giorni, da anni, quella derivante dall’imbarbarimento di certi costumi politici, e non solo, ci hanno ampiamente smentito e dimostrato il contrario.
Beppe, fammi fare questo auspicio populista: un concreto, ampio e virtuoso mutamento dello stato sociale, unitamente a tangibili esempi di buon governo della cosa pubblica, stimolerebbero tanti cittadini a ritrovare alcuni valori persi, a riguadagnare fiducia nelle istituzioni e, non da ultimo, porrebbero nuove basi educative per le nuove generazioni.
Si, onestà e legalità torneranno di moda!
Ti auguro buon lavoro.
Virgilio

Virgilio Conti 08.03.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

HO VOTATO IL MOV. 5 STELLE, ME NE TROVO PENTITO, QUALE OCCASSIONE MIGLIORE PER DISTRUGGERE IL BERLUSCONISMO? IL CONFLITTO DI INTERESSE E TANTE PORCATE? qUESTA E' L'OCCASIONE GIUSTA, NON SI SA COSA VOLETE? COSA CERCATE? fORZA FATE IL gOVERNO E FATE LE LEGGI CHE AVETE PROMESSO.

mario aquino 08.03.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Penelope a Cinque Stelle
Remare controcorrente di questi tempi non è cosa semplice. Si respira aria di vendetta e paura, sberleffo e distruzione. E quando il virus della semplificazione umilia le complessità, e la libertà nasconde il suo contrario, provare a ragionare separando i tanti bambini dalle altrettante acque sporche è come tessere ogni giorno la tela di Penelope.
Ma farsi Penelope, ogni giorno, è la sola cosa che si puo’ fare.
Perché farsi Penelope, nell’Italia di oggi, significa continuare con ostinazione a disvelare l’infinità di alibi dei demagoghi e dei loro avversari; continuare a insistere sulla forma della democrazia, che viene prima di qualsiasi altro contenuto; battere il ferro ogni giorno sulla sacralità delle istituzioni, che sono cosa diversa da chi le occupa; e sulla divisione dei poteri, senza la quale non c’è mai vera libertà nè vera partecipazione.
Farsi Penelope significa pretendere che si salvino dal cupio dissolvi rappresentanza, responsabilità e poteri di controllo; ricordare che democrazia diretta e partecipata non sono la stessa cosa; sostenere che i partiti servono ancora; chiedersi (oltre a quelli della casta) quali sono stati (e sono ancora) i mali dell’opinione pubblica.
Significa fare una immensa fatica per spiegare che non si cura un male con un male ancora peggiore, che il nuovo non è sempre sinonimo di meglio, che cambiare inquilini della casa non è abbattere i muri maestri.
Detto cio’, va anche detto che tanta fatica non era obbligatoria, e non l’ha ordinata il destino cinico e baro. Tanta fatica non è orfana di padre e neppure di madre.
Perché è difficile spiegare che essere un sommelier non significa poter fare il ministro dell’Agricoltura, se un giorno prima su quel banco sedeva Scilipoti.
E’ difficile spiegare che parlare tre lingue non significa capire la politica estera, se questa è stata fatta a colpi di cucù alle culone o di cimiteri architettonici alla Maddalena.
E’ difficile spiegare che senza i partiti no

ANTONELLA CEIRANI 08.03.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

quando si parla di soldi.... sono tutti uguali...

leggere per credere:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-08/grillo-irride-blog-inchiesta-133130.shtml?uuid=AbUX59bH

VANNI VALERI Commentatore certificato 08.03.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio: Tu Beppe Grillo, vai in tv almeno una volta prima delle prossime elezioni...così spopoli di voti tutti gli altri e nessuno ti potrà più prendere! Vedi tu, scegli tu l'emittente ma fallo perchè ad una settimana dal voto sarai il primo partito eletto.

paolo sandrelli 08.03.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

adesso però fate quacosa perchè davvero i tempi si stanno restringendo
con progetti fattibili
molti elettori sono spaesati e alcuni si stanno pentendo non capiscono che cosa volete fare

sei mesi a massimo per non finire falliti
con stima
erika

erika martelli 08.03.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

per contribuire al movimento e ai suoi rappresentanti in parlamento,affitto a condizioni ragionevoli appartamento arredato SGiovanni a 10 metri da metro composto di tre letto,due bagni,ampio soggiorno con angolo cottura e lavanderia,luminoso 6 piano.
Sarei onorato di trattare.

alberto biscarini 08.03.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ehi! Sono confusa! Non ci capisco più niente! Sembra tutto e il contrario di tutto...... Avevo (credevo di avere ) delle idee, mi fidavo, mi "affidavo"... adesso ho solo dubbi, incertezze, confesso, anche paure. Non ho molto da difendere, si vive alla giornata sperando di farcela, ma ancora non mi ha abbandonata il sogno, la speranza, che qualcosa possa cambiare. Ma ora ho bisogno di capire: c'è qualcuno che mi possa aiutare a distinguere il falso dal vero? Io leggo, leggo molto, leggo tutto, ascolto, guardo...ma le opinioni che mi formo vengono sconfessate 5 minuti dopo e allora....
è questa la disinformazione? Heeeeelppppppppppppppppppppp!

rita tortora 08.03.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

I media continuano a fare le pulci sulle capacità dei parlamentari eletti... possibile che non capiscono che non sono soli e dietro a loro e alle loro decisioni ci sarà sempre il popolo ?

Andrea Cecchini 08.03.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

mi avete già tolto 3 commenti, fatre schifo siete dei fascisti di merda

daniele c., trino vc Commentatore certificato 08.03.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha paura di confrontarsi con Bersani, ah ah ah ah ah

daniele c., trino vc Commentatore certificato 08.03.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
SONO UN PICCOLO IMPRENDITORE CHE SI E MESSO IN GIOCO A 48 ANNI CON ENTUSIASMO.IN BREVE UN EX DI EQUITALIA:NEL 2007 DA AGENTE DI COMMERCIO PAGO L'IVA PER 817 EURO MA MI DIMENTICO DI FARE F24 A 0PER COMPENSAZIONE.NEL 2011 L'UFFICIO DELLE ENTRATE MI CHIEDE 1100 EURO. IL MIO COMMERCIALISTA SI PRESENTA E SPIEGA IL TUTTO. L'UFFICIO DELLE ENTRATE RICONOSCE CHE HO FATTO I PAGAMENTI MA DICE CHE ORA DEVO RIPAGARE CON SANZIONE E POI CHIEDERE IL RIMBORSO. IO LOGICAMENTE MI INCAZZO E IL RISULTATO E CHE ORA EQUITALIA VUOLE 3600 EURO !!!!! PER UNA COSA CHE HO PAGATO!!! BASTAAAAAAAAAAA. ASFALTALI TUTTI

STEFANO.FRABASILE 08.03.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti gli amici del blog ed ai neo eletti.

Sono un simpatizzante da sempre e orgoglioso che dalla mia città (torre del greco) provenga un neo eletto 5 stelle, luigi gallo.

Volevo attirare la vostra attenzione sul dramma che ha colpito napoli e più in particolare la città e
della scienza, e fare una richiesta/proposta...
Secondo voi, amici e cittadini rappresentanti, sarebbe pensabile destinare alla ricostruzione della città della scienza, una quota parte dei 'rimborsi elettorali' che il M5S restituirà?

Verificate la fattibilità e se questo può essere un segnale per dimostrare, ancora una volta, come i soldi alla politica possano invece essere meglio utilizzati per la società, contro le violenze vandaliche o criminali che ancora segnano la nostra amata città.

Un forte abbraccio ed augurio di buon lavoro,
Vincenzo.

Vincenzo Formisano 08.03.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Se si vuole proporre un referendum on line in merito alla permanenza o l'uscita dell'Italia nell'Euro,perchè non farlo per una cosa, direi meno importante,come una eventuale alleanza a termine con il centrosinistra su pochi punti programmatici?Nel caso di non rispetto si puo' sempre recedere con la sfiducia.Penso sarebbe opportuno e corretto che sia la base a decidere in merito.

Giovanni B., Milano Commentatore certificato 08.03.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

E' bello vedere queste votazioni per "alzata di mano" - uno vale uno - la democrazia diretta sarebbe l'ncarnazione dell'ideale.
La democrazia "parlamentare" come la nostra ha un funzionamento differente ed è quì che - una volta nelle camere - i neoeletti del M5S dovranno misurarsi. Il Regolamento parlamentare, le Commissioni , i tempi e i modi di lavoro entrano in meccanismi e ritmi con i quali bisognerà impattare. Questo sarà l'inizio. Saranno giornate cadenzate e ripetitive come quelle che trascorrono i detenuti e le detenute negli "istituti di rieducazione e di pena" dove trovi i tuoi colleghi " coatti più vecchi" che ti ripetono ad ogni momento:..""" noooo..! caro/car, e tu questo non lo puoi "dire"...., questo non lo puoi "fare".., non lo puoi "fare così", bisogna aspettare la fine di questi o di quei lavori... le decisioni di questo o di quel tavolo che a sua volta è subordinato ad un altro tavolo ... bla bla bla...""""" QUESTA E' IL PERCORSO RIEDUCATIVO DI SISTEMA, E' LA MACCHINA. Una volta entrati dalla tramoggia delle elezioni sei dentro e ti devi "adeguare"! Nemmeno puoi dire " NO! Io sono diverso/diversa perchè ho idee nuove e voglio comportarmi diversamente, non voglio lavorare ma, voglio osservare e controllare, voglio cambiare tutto.. ecc."
Questa è la realtà, il "tempo" si continuerà a perdere in tutte le "alchimie" giornaliere delle parole, delle chiacchiere, delle riunioni , dei lavori inframmezzati dalle pause festive, ecc. ecc. e, la forza dello "tzunami" va scemando, la gente che si era rotta le scatole, continuerà a vedersele rotte, quelli che non avevano più un euro quando hanno votato saranno ormai seppelliti e così via dicendo.

Queste sono le riflessioni da fare e a cui prepararsi.
Ciao

P.S. sù con la vita però gente!

criceto italiano 08.03.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

un vero momento di democrazia nel nostro paese dopo 70 anni...ci stiamo svegliando da un incubo...la prima volta che il dito esegue la sua più nobile funzione,il voto e non il rovescio nel nostro deretano!bravi e in bocca al lupo ai nuovi capigruppo di camera e senato...rispettiamo noi stessi!!!

graziano la fratta, san salvo (ch) Commentatore certificato 08.03.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, direi di lasciar perdere le esagerazioni inappropriate e smettere di lamentarsi di tutto. Non è per caso che siano solo motivazioni pretestuose per evitare di prenderti le tue responsabilità. A proposito, hai sempre affermato che non era tua intenzione di candidarti e allora lascia il passo: sono stati eletti deputati e senatori, cedi il passo e lasciali lavorare.
Il M5S è stato votato dai coloro che ne condividevano gli obiettivi, ma anche da una percentuale elevata di coloro che volevano dare un segnale forte di dissenso e protesta verso la politica becera ed ottusa che non ha saputo ascoltare i segnali che provenivano dalla base.
Il pericolo non è la violenza è il calo di adesioni che avrà il M5S.
Basta con i populismi e la demagogia, bisogna cominciare a FARE.
Aspetto con ansia.....

Alessandro Barboni - Ferrara


Alessandro Barboni , Ferrara Commentatore certificato 08.03.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro piero della pietra, nessuno ti risponderà. Prima di farlo attendono un articolo in merito su questo sito (o scritto da Travaglio).

malecs 08.03.13 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Salv e a tutti sono un vostro elettore che non ha mai partecipato al forum,volevo porre una domanda sull'abolizione del rimborso elettorale ai partiti. Non capisco perchè in Italia si debba passare da un estremità all'altra non credete che dai, credo, 5 euro attuali si potrebbe passare ad un rimborso elettorale di 20 o 30 centesimi? Questa mia osservazione la faccio perchè non vorrei che i finanziamenti privati aprissero una stagione di forti poteri alle varie lobby. Non dimentichiamo che negli stati uniti esiste una vasta e complessa legislatura che regola l'attività del lobbismo..... Grazie per l'eventuale risposta

piero della pietra 08.03.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra sia giunto il momento di scendere dal pero,il Paese soffre di questa forma di far pesare il risultato elettorale. Bisogna essere maturi e dimostrare di essere capaci di proporre le idee realizzabili e non le utopie che sono irrealizzabili. L'autocritica migliora le idee e le persone.

enrico giacomo renosto 07.03.13 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giuseppe, ci hai fatto ridere abbastanza(anche se non era il caso...),ora o continui a fare il comico o decidi di prenderti le tue responsabilità politiche ( era quello che volevi, no?) nei confronto dei (poveri) italiani che ti hanno votato, altrimenti saranno cavoli amari anche per quelli che ti hanno seguito e che vogliono fatti non giochini a nascondino ecc.
Medita....

damiano pelanda, verona Commentatore certificato 07.03.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

E adesso andate a farvi friggere CIALTRONI!
http://it.notizie.yahoo.com/grillo-lespresso-13-societ-costa-rica-riconducibili-cognata-183354889.html

nanni nanni 07.03.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono un prof. libero nello spirito e nei fatti...leggo e mi chiedo: perchè la paura fa 90...??? eppure tsunami vuol dire tanta forza e tanta energia.
Se siete capaci e volete veramente fare quello per cui avete avuto il nostro voto...non rinviate l'impegno a un domani che non ci potrà mai essere se non vi date una mossa e passate all'azione.
San Giovanni è stato il frutto della protesta condivisa, su tutto quello che hanno fatto gli altri...
Il prossimo S. Giovanni, però, non potrà essere una semplice replica, qui non siamo a teatro, ma sarà il frutto di quello che voi avrete saputo fare della fiducia che molti italiani hanno dato a voi, preciso a Voi e non a Grillo e al suo amico.
Noi, vostri elettori, crediamo in Voi e accettiamo anche che Voi possiate sbagliare, per questo, per favore, agite e utilizzate tutto quello che in Voi c'è di buono.
Non continuate con la protesta, ma iniziamo a costruire.. un pò alla volta, con serietà, equilibrio, tenacia e costanza.
Solo così il miracolo di San Giovanni si potrà ripetere.

P.s. per Beppe Grillo con tenerezza: “è più facile fuggire che affrontare il toro”.
Per favore vai da Monti, e da tutti quelli che ti chiedono un confronto, non mostrare all'Italia di avere paura, da questo si può dedurre che anche tu sei stato colto impreparato a tutto quanto ti è successo. Per favore ( te lo chiede chi ti ha votato e fatto votare) pensaci....non ti tirare indietro proprio adesso che gli italiani te lo chiedono.
Metti da parte i tuoi vecchi rancori, se ce ne sono...
Basta con le ingiurie e le proteste, inizia quella che tu chiami la vera rivoluzione epocale.... e dimostra All'Italia intera di avere le palle e che quello che stiamo vivendo non è una FARSA TEATRALE.

giuseppe c., matera Commentatore certificato 07.03.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè togliete i liberi commenti?

giuseppe c., matera Commentatore certificato 07.03.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

M5S: Vito Crimi "Prima battaglia in Parlamento sarà sull'eliminazione dei rimborsi elettorali"

Ma se non si fà un governo perchè Grillo se la tira troppo come si eliminano i rimborsi elettorali??
Datevi una mossa che da soli non si fà NULLA si và a rivotare e non credo proprio che M5S riprenda i voti dei delusi, che sarebbero tanti, e allora si sarebbe solo sprecata un'occasione.

sandro1 campeti Commentatore certificato 07.03.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito con un certo entusiasmo lo tsunami tour , nel tour è stato detto e ridetto quello che il popolo italiano voleva sentire , perché i disagi e le malefatte della politica tradizionale li sente sulla propria pelle. Ora a elezioni avvenute l’ondata dello tsunami ha fatto l’effetto voluto. Ma attenzione!! Adesso il movimento con i parlamentari eletti deve fare veramente quello per cui sono eletti e cioè l’interesse dell’Italia e degli Italiani , TUTTI, altrimenti lo tsunami con la sua risacca si porterà via tutto compreso il movimento cinque stelle con danni incalcolabili alla nazione. Meditate gente. Ricordate l’onda lunga di Craxi??

aldo c. 07.03.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento

PINETO 6 MARZO 2013
CARO AMICO MIO
CARO AMIN
J'espère que vous allez bien, la famille en bonne santé et
meme por le sont même bien
aussi bien l'argent.
J'espère aussi que l'héritage de votre père bien-aimé a été divisé finalemnte.
Je vais vous raconter un peu comment les choses se passent ici en Italie
il y avait des élections nationales -comme toujours-en Italie, nous sommes habitués
Berlusconi, le droit de la gauche Bersani, le centre Monti , comme toujours.
Mais ce fut un événement incroyable-comme beaucoup d'Italiens avaient conclu un accord tacite sur l'Internet jeunes et vieux
pensé ,pour la première fois, à faire le même choix , ont voté ; Mouvement Cinq Etoiles,incroyable.
Ceci pour la première fois aux élections
a été voté par 25% des Italiens
une révolution ,un véritable-Qu'est-ce qui va se passer maintenant on ne sait pas ,mais au moins il espérons pour le renouvellement
peut être fait légalement et démocratiquement .-Certainement la gauche a été détrôné, mais peut-être qu'il était temps
Trop longtemps au pouvoir était devenu aussi le pouvoir.
Cher Amin, mieux un rêve,que la certitude de l'injustice.Je suis toujours avec peu d'argent et nous espérons terminer l'année, sans autres créditeurs
l'année 2012 a été terrible je dois payer un prêt de 18 mois à la banque, cazzarola.
Mais si l'économie devait reprendre, moi et Livia certainement reviendrons vous voir
a Chaouen pour la fête du mouton.
Amin,vous êtes toujours dans mes pensées, salue l' ami musicien ,et toutes les autres Ahbis Ahbiss ,le très bonne cuisinière,un grand talent a Chaouen
Maintenant , je vous salue,et travailler un peu
un gros calin
séraphin

serafino scaccioni, pineto Commentatore certificato 07.03.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

sono una maestra elementare in pensione (ho insegnato per quasi 40 anni) e avrei continuato ad insegnare se non avessero rovinato la scuola ed il ruolo di insegnante. ti ho seguito fin dall'inizio della tua presa di posizione nei riguardi della nostra classe politica prima con curiosità e poi con sempre maggiore condivisione. sarei intervenuta molto volentieri quando sei venuto a Pisa,dove vivo da circa trent'anni, ma impegni familiari non me l'hanno permesso. posso assicurarti che avrai sempre l'appoggio della mia famiglia. la vita qui a pisa non è molto semplice per chi come noi non fa parte della "compriccola".avevamo aperto una piccola attività commerciale per mia figlia, ma, dopo dieci anni, siamo stati costretti a chiudere strozzati dai vari supermecati e centri commerciali presenti sul territorio. in questa città stanno uccidendo le botteghe che erano l'anima di un quartiere, pensa che solo in quello dove io vivo (Porta a Mare) nel giro di pochi anni hanno aperto una Coop ed un Discaunt. Non è possibile continuare così. non parliamo poi di concorsi pubblici a cui tanti ragazzi, compresi i miei, partecipano sapendo già in anticipo che non supereranno mai perchè "non abbiamo Santi in Paradiso". scusa lo sfogo ma sono veramente sfiduciata e penso con terrore e tristezza al futuro dei giovani di questa nazione. la classe politica ha cancellato un'intera generazione (giovani dai 30 ai 40) che non potranno mai formarsi una famiglia se le cose non cambiano. Auguro a te, ai tuoi collaboratori e a tutti gli eletti del M5S buon lavoro.

maria esposito 07.03.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti dei "Signor Grillo"

Nel "nostro" Paese il sistema dell'oligarchia medioevale non è mai morto. E' una questione culturale. E' il peso della storia. Principi, marchesi, duchi, conti, vassalli, valvassini, valvassori, cortigiani, plebe: un sistema incrostato nel dna dei pensieri veri dei cervelli italici e degli "europeisti moderni". Solo i Grillo di turno possono "permettersi di dire la verità" così come la verità nel Medioevo la poteva dire solo il "buffone" di Corte senza per questo essere impiccato. Bisogna riconquistare lo spirito di verità attraverso la trasparenza. Il nostro vero nemico non necessariamente è solo interno ma anche esterno al "nostro" Paese. Ci sono degli ispiratori, dei "suggeritori" che, come spesso è successo dal dopoguerra ad oggi, soffiano nelle orecchie di chi detiene il potere reale e condiziona le nostre scelte ed esistenze, financo e sopratutto i nostri pensieri. Gli esempi sono innumerevoli . . . Siamo tutti dei "Signor Grillo"

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 07.03.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

CARISSMO BEPPE, CONSIDERATO CHE IL TUO MOVIMENTO E' BASATO QUASI ESCLUSIVAMENTE DAL BLOG, RISPONDI, SE PUOI, A QUESTA SEMPLICE DOMANDA:
SE UNA PERSONA NON SA USARE IL P.C. COME CAZZO FA A SEGUIRTI NELLA TUA LOTTA POLITICA E/O A CONOSCERE LE TUE IDEE E/O A CONDIVIDERLE?
D'ACCORDO, HAI RIEMPITO LE PIAZZE DI MEZZA ITALIA. ONORE AL MERITO. MA POI COME FA UN 70ENNE O UN 80ENNE A SEGUIRTI DOPO LE PIAZZATE? SE NON IN TELEVISIONE O CON UN CAZZO DI GIORNALE? MICA TUTTA LA GENTE E' IN GRADI DI COLLEGARSI AD INTERNET! MOLTI NON SANNO NEANCHE CHE CAZZO SIA INTERNET! TE NE RENDI CONTO O NO? SICCHE' MI SEMBRA NECESSARIO ED INDISPENSABILE MANIFESTARE LE TUE IDEE ANCHE ATTRAVERSO ALTRI SISTEMI MEDIATICI,,NON SO, UN GIORNALE, LA TV ECC. INSOMMA ATRI SISTEMI ACCESSIBILI A TUTTI E DI CO A TUTTI CAZZO! MEDITA, BEPPE MEDITA BENE.ALTRIMENTI RIMARRANNO ESCLUSI TUTTI COLORO CHE NON SONO IN GRADO DI SEGUIRTI PER IL FUTURO.
HAI CAPITO BEPPE??? CIAO VITTORIO

vittorio gerace 07.03.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Da dopo le votazioni sono iniziate da parte dei giornalisti dela rai, di mediaset e anche della 7, a ridicolizzare im movimento 5S. Anche Crozza ha fatto la sua parte.
Stanno tentando in tutti i modi di denigrare i rappresentanti del movimento 5S, mi auguro solo che qualcuno non ci caschi. Sono sempre d'accordo con Beppe Grillo e condivido le sue dichiarazioni.
Gabriella

Gabriella Baccani, Roma Commentatore certificato 07.03.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO VOTATO IL M5S PERCHE' HO FIDUCIA IN UN CAMBIAMENTO DI QUESTO PAESE. SPERO NON SI TORNI A VOTARE SENZA AVER CAMBIATO LA LEGGE ELETTORALE. VORREI CHE TROVASTE UN MODO PER PERMETTERE LA GOVERNABILITA'. NON VORREI RIMANERE DELUSA DA QUESTA SCELTA.

patrizia mascaretti 07.03.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

adesso che tutto il mondo sa della corruzione internazionale delle nostre aziende nessuno ci ordinerà più nulla all'estero. Bisogna proporre 40 anni di carcere per i corrotti.

giovanni poidomani 07.03.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Un invito a Roberta LOMBARDI.

Ti prego, non fare come Berlusconi che si rimangia sempre quello che dice.

Il vero cambiamento inizia quando un politico si assume la responsabilità delle sue affermazioni, senza rinnegarle.

Ti ho ammirata per ciò che hai detto sul fascismo con coraggio e serenità d'animo. Vai avtni per la tua strada; Sii te stessa e non svendere le tue idee per far piacere a chicchessia. Questo lascialo fare ai cialtroni che hanno popolato e popolano il parlamento.

Difendere le proprie idee è indice di forza, determinazione, capacità e libertà.

Ricordati: "MOLTI NEMICI MOLTO ONORE".

Sappi che i veri nemici fanno parte del sistema che ha plagiato le menti di milioni di italioti ebeti e beceri.

Se vuoi combattere il sistema devi avere sempre fiducia in te stessa e non devi svendere le tue idee per compiacere a qualcuno, altrimenti anche tu fa i parte della feccia.....
Auguri e coraggio
Manlio

manlio formica 07.03.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti dei "Mr Grillo"

Ieri sera ascoltavo l'interveista fatta al Professor Monti Mario, un signore che in modo del tutto abusivo ha occupato la poltrona di Presidente del Consiglio con la benedizione e benevolenza di chi è abituato a fare certi "giochetti" istituzionali abusando del dettato costituzionale. Ma sorvoliamo ... (la necessità ed urgenza è sempre stata la premessa di ogni abuso in questo Paese)...
In questa intervista si poteva facilmente evincere, dalle malcelate espressioni ed enfasi del Premier italiano uscente, il fastidio ed un certo disprezzo nei confronti del "Signor Grillo" (Mr Grillo). Questa sottolineatura del "Signor" nascondeva (ma nenache troppo) quel classico disprezzo dell'accademico/alto burocrate nei confronti dell'uomo comune non (in base agli accademici) sufficientemente acculturato per poter comprendere la complessità (in senso lato) degli eventi essi siano politici, economici od istituzionali. Il Professor Monti, come altri Professori di non minore "levatura", dimentica un dato importante: è lì per servire lo Stato ovverosia noi all'interno di un sistema democratico in cui tutti i suoi galloni sul petto valgono nella misura in cui sono utili a noi e non sono autoreferenziali. L'autoreferenzialità è il "peccato" maggiore e più diffuso della classe degli alti burocrati che vedono i "Signori Grillo" come dei poveri incapaci che devono rifarsi ai Professori per organizzarsi e sopravvivere. Il gioco della democrazia però a volte "rivoluziona" i ruoli e ciò che è in alto (in apparenza) può scendere in basso e viceversa ... Siamo tutti dei Signor Grillo!!!
Bye bye

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 07.03.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

fantastico.... a San Marino il Capitano Reggente (penso sia il Presidnete del Consiglio) viene eletto ogni 6 Mesi ...

Daniele PROTANO, Lesina (FG) Commentatore certificato 07.03.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento


Caro Peppe,mi permetto di suggerirti di proseguire nelle tue battaglie sacrosante, a difesa di un popolo martoriato per decenni dalla politica e da un economia che ha guardato sempre alle banche, trascurando le necessità di un popolo ormai alla deriva.Gli avvoltoi sono in agguato, non cedere, non dare una mano a chi ha distrutto per propri interessi o solo per pochi le sorti dell'Italia. Le mie personali aspettative sono quelle di fare emanare una nuova Legge elettorale, e ritornare al piu' presto al voto,non avere fiducia in niente, sono scaltri, furbi,e il loro scopo principale è quello di fermare l'onda di cambiamento che tu hai portato avanti. Ho fiducia in te caro Peppe non mi tradire, milioni di Italiani si fidano di te. Un caro saluto


sono un elettore di grillo e del movimento penso che oggi sia diventato un partito e spero anche RESPONSABILE ho paura che si rishia di scomparire come è successo con alcuni parti in italia io penso che se non dovesse esserci un accordo programmato e non di partito per soluzzioni di alcuni punti fondamentali con il PD tipo legge ELETTORALE ECCETERA. io piccolo esostenitore di questo partito cambierò voto perchè penso che dopo tante parole bisogna passare ai fatti avendo preso quasi il 26% di voti

bruno.n 07.03.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che le notizie di stampa "Il Giornale" dove si dice che guadagnerete 11.000 euro al mese non siano vere.

Gaetano M., Vimodrone Commentatore certificato 07.03.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Il programma del Movimento è valido, ma se non si riacquista la SOVRANITA' MONETARIA, e se non si nazionalizzano, quindi, le banche, anche se eliminiamo tutti i privilegi, le regioni, le provincie etc. etc., il debito pubblico, comunque, rimane ed aumenterà sempre più.
UN INVITO AGLI ELETTI DEL MOVIMENTO: fate capire alla BCE & C. che è giunta l'ora di riappropriarci della nostra moneta.
Se paghiamo degli interessi sulla carta straccia (denaro) che la BCE da allo stato, mi sapete dire come si fa a eliminare il debito pubblico? E' UN MUTUO INSOLVIBILE!!!!
Un invito ai simpatizzanti del blog: INCITATE I NEO ELETTI A COMBATTERE IL SIGNORAGGIO BANCARIO, che è la radice di tutti i mali!!!!!

manlio formica 07.03.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
hai un'occasione d'oro nella mani: non sprecarla!
Gli otto punti di Bersani sono buoni, realizzarli sarebbe una svolta importante per l'Italia.
L'intransigenza "bertinottiana" in passato ha consegnato il nostro Paese nelle mani di Berlusconi, non dobbiamo fare gli stessi errori.
Fatti gli otto punti si vedrà, magari si tornerà alle elezioni, ma non attendiamo ancora, cominciamo a dare la svolta. Forse sarà solo parziale, ma non importa, sarà comunque un segno!
Non sprecare il mio voto Beppe! Smettila di criticare tutto e tutti: si deve cominciare, ORA, a costruire! Giulia

Giulia Paoli 07.03.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI!!! ATTENZIONE!!! I media di grande diffusione, hanno inaugurato la loro campagna di demolizione dell'M5S. Non cadiamo nel tranello! Però, pure noi...dico: ma chi ha mandato a Ballarò quel ragazzino? Ma qualcuno c'ha parlato prima di candidarlo? Questi ci distruggono con una puntata, come hanno fatto a Report con Di Pietro!

Ivan P. Commentatore certificato 07.03.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Nel nostro Paese si vota sempre il meno peggio; il meglio non esiste! Non ancora, purtroppo!!!

Alessandro. M., Benevento Commentatore certificato 07.03.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

CAZZO! L'ingovernabilità è colpa del PD che non ha voluto cambiare il porcellum perchè dai sondaggi era sicuro di guadagnarci! E voleva scegliere a chi dare le poltrone.
ALTRO CHE COLPA DI QUEI POVERI RAGAZZI CHE SI SONO MESSI IN GIOCO PER RISOLLEVARE L'ITALIA e che rispettano il patto di non alleanza che hanno promesso a chi li ha eletti.
MI STO PROPRIO ARRABBIANDO.

Gabriele Primieri () Commentatore certificato 07.03.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...piccole della torta dei rimborsi elettorali spettano anche alle formazioni più piccole da Grande Sud di Miccichè che intasca 350mila euro a SVP che ne prende
366mila, passando per i 398mila euro che invece spettano al lista di Crocetta e i 422mila euro del Centro Democratico.

Il Movimento Cinque Stelle rinuncerà al rimborso - In realtà il Movimento Cinque Stelle come da programma elettorale ha già annunciato che rinuncerà al rimborso previsto, come già accaduto in Sicilia dopo le elezioni regionali per il parlamento dell'Isola. Del resto uno dei punti cardine del programma politico del M5S è
proprio l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti o rimborsi elettorali come ribadito dallo stesso Beppe Grillo dopo il voto. Vedremo se l'esempio del M5S potrà convincere qualche altro partito a rinunciare al suo rimborso.

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Finita la campagna elettorale i partiti che hanno partecipato alla consultazione elettorale per il rinnovamento del Parlamento sono pronti ad incassare i rimborsi elettorali previsti per legge. Attenzione non si tratta di veri e propri rimborsi per i costi sostenuti in questi mesi, ma di un finanziamento a forfait in base al numero dei voti ricevuti alle elezioni politiche. La torta da spartirsi nel 2013 si aggira intorno ai 160 milioni di euro, e considerando che il numero di senatori e deputati eletti è stato pari a 945, il rimborso medio sarà di oltre 169mila euro per ogni parlamentare.Una cifra enorme comparata con i costi effettivamente sostenuti ma che impallidisce di fronte ai rimborsi percepiti dai partiti nella passata legislatura. Al Pd la cifra maggiore.Dopo la riforma varata lo scorso anno con una legge bipartisan che ha limitato l'erogazione dei fondi pubblici ai soli partiti che eleggono almeno un parlamentare, la somma complessiva infatti è significativamente diminuita rispetto ai 407 milioni del 2008, che equivaleva al record di 430 mila euro di rimborso per ogni parlamentare. Nel dettaglio e sulla base dei risultati elettorali il partito che dovrebbe intascare i rimborsi maggiori è il Pd con una cifra che si aggira intorno ai  45,8
.milioni di euro, seguito dal Movimento Cinque Stelle con 42,7 milioni di euro, dal Pdl con 38 milioni di euro e da Scelta Civica con Monti che intasca “solo”15 milioni di euro.
Anche i partiti al di sotto dell'1% avranno i rimborsi - In questa classifica dei guadagni per essere semplicemente entrati in Parlamento troviamo poi La Lega Nord con 7,3 milioni di euro, Sel con 5,1 milioni di euro, Fratelli d'Italia che intasca 1,6 milioni di euro e l'Udc a cui toccheranno 1,5 milioni di euro. Ma fette più piccole della torta dei rimborsi elettorali spettano anche alle formazioni più piccole da Grande Sud di Miccichè che intasca 350mila euro a SVP che ne prende 366mila, passando per i 398mila euro che invece spetta . . .

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

...4. Le disposizioni di cui alla presente legge si applicano a partire dalla rata di rimborso delle spese elettorali sostenute per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati da erogare entro il 31 luglio 2002.
Berlusconi III:2005-2006 (23.04.2005 - 17.05.2006)Legge 23 febbraio 2006, n. 51 ("Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2005, n. 273, recante definizione e proroga di termini, nonche' conseguenti disposizioni urgenti. Proroga di termini relativi all'esercizio di deleghe legislative")
Prodi II: 2006-2008 (17.05.2006 - 06.05.2008) Legge 24 dicembre 2007, n. 244, articolo 2, comma 275 ("Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria2008)") (275. L’autorizzazione di spesa di cui alla legge 3 giugno 1999, n. 157, e' ridotta di 20 milioni dieuroannuiadecorreredal2008.)
Berlusconi IV:2008-2012 (08.05.2008 - 16.11.2011) Legge 30 luglio 2010, n. 122, capo II, articolo 5 ; (Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziariaedicompetitivitàeconomica)Riduzione finanziamento
Decreto Legislativo 6 luglio 2011, n. 98, articolo 6, comma 1(Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria. Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 15 luglio 2011,n.111) (Art. 6, c.1 . . . l'importo previsto dall'articolo 1, comma 5, primo periodo, della legge 3 giugno 1999,n. 157, e' ridotto di un ulteriore 10 per cento, cosi' cumulando una riduzione complessiva del 30 per cento.)
Monti I:2012-2013 (16.11.2012 - 14.03.2013) http://www.senato.it/documenti/repository/dossier/studi/2012/Dossier_364.pdf Riduzione finanziamento ....

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Governo Ciampi: 1993-1994(28.04.1993-10.05.1994) Referendum abrogativo ad aprile 1993 della Legge sul finanziamento pubblico ai Partiti; legge n. 515 del 10 dicembre 1993 (nuova legge sui rimborsielettorali)
Governo Berlusconi I:1994-1995
(10.05.1994-17.01.1995) Governo Dini:1995-1996(17.01.1995-17.05.1996)
Governo Prodi I:1996-1998 (17.05.1996-21.10.1998)
D'Alema I: 1998-1999 (21.10.1998 - 22.12.1999) Legge 3 giugno 1999, n. 157, articolo 1, comma 5 ("Nuove norme in materia di rimborso delle spese per consultazioni elettorali e referendarie e abrogazione delle disposizioni concernenti la contribuzione volontaria ai movimenti e partiti politici")
D'Alema II:1999-2000
(22.12.1999 - 25.04.2000)
Amato II: 2000-2001 (25.04.2000 - 11.06.2001)
Berlusconi II:2001-2005 (11.05.2001 - 23.04.2005) Legge 26 luglio 2002, n. 156, articolo 2, comma 1 e 3 ("Disposizioni in materia dirimborsielettorali") (Art. 2.1. Alla legge 3 giugno 1999, n. 157, sono apportate le seguenti modificazioni:  a) all’articolo 1, comma 5, dopo le parole: «è pari» sono inserite le seguenti: «, per ciascun anno di legislatura degli organi stessi,» e le parole: «lire 4.000» sono sostituite dalle seguenti: «euro 1,00»;  b) all’articolo 1, comma 6, le parole da: «, in misura pari» fino a: «al 15 per cento della somma spettante» e da: «, eccetto quello» fino a: «del 40 per cento» sono soppresse.); Art. 2. 3. Il comma 3 dell’articolo 5 della legge 23 febbraio 1995, n. 43, è sostituito dal seguente:  «3. Le spese per la campagna elettorale di ciascun partito, movimento o lista, che partecipa alle elezioni, escluse quelle di cui al comma 2, non possono superare la somma risultante dall’importo di euro 1,00 moltiplicato per il numero complessivo dei cittadini della Repubblica iscritti nelle liste elettorali per la elezione della Camera dei deputati nelle circoscrizioni provinciali nelle quali ha presentato proprie liste». 4. Le disposizioni di cui alla presente legge ...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei veri motivi del disagio economico e di conseguenza sociale diffuso in tutta Italia e nelle varie forme in cui si manifesta ha sopratutto un'unica origine:

Il Debito Pubblico

2.026.517.000.000 €

dei circa 26.000.000.000.000 € del complessivo dei Paesi europei

Una forma di neo-colonialismo finanziario. Avete presente gli strozzini o come si dice a Roma i "cravattari"!!!

http://www.umanista.info/spip.php?article1

http://andcappe.blogspot.it/2013/01/debito-pubblico-italiano-cause-della.html

http://www.linkiesta.com/debito-pubblico-italiano

http://growthgroup3.ec.unipi.it/contimas.pdf

http://www.eurobull.it/La-crisi-europea-del-debito-e-l-Italia

etc. etc. etc. ...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Contatore del debito pubblico italiano

http://www.brunoleoni.it/nextpage.aspx?codice=0000002281

http://brunoleoni.it/debito.htm

Il debito contratto dallo Stato italiano in nome e per conto nostro ad oggi ammonta a:

2.026.517.000.000€

Bye bye

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

La rotazione dei capi gruppi è importante secondo me , perchè, rispetta lo spirito del movimento.
Forza ragazzi.

nicola pinto, campobasso Commentatore certificato 06.03.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Un ottimo strumento di riflessione per comprendere le motivazione degli antagonisti.
Bye bye

Una nota sui costi della rappresentanza politica in Italia - Settembre 2011
di Mariano Bella - Luciano Mauro

Ufficio Studi di Confcommercio

http://www.confcommercio.it/documents/10180/716449/Costi-rappresentanza-politica_low.pdf


Pag. 6: "... Il costo complessivo vale in termini medi poco più di 59mila euro per ciascun rappresentante eletto su base nazionale e locale (cioè 9.148,6 miliardi di euro diviso per gli oltre 154mila membri di organi collegiali). Stimando una proporzione di riduzione di eletti a qualsiasi livello pari a circa il 36,5%, valore che proviene dalla spesso ipotizzata operazione di passaggio dagli attuali 945 parlamentari
a 600 rappresentanti, suddivisi in 400 deputali alla Camera e 200 senatori presso il costituendo
Senato federale, si otterrebbe a regime un risparmio di oltre 3,3 miliardi di euro all’anno."...

Pag. 12: "...Nel 2009 la spesa pubblica in Italia ammontava a circa il 52% del Pil. Nel 2010 tale quota si
è ridotta a circa il 51%, vale a dire di poco più di un punto percentuale, in ragione di una flessione
del valore nominale e reale delle voci in conto capitale (soprattutto degli investimenti), nonché
per effetto di un seppure modesto incremento del Pil a prezzi correnti."...

Pag. 31: ..."Sulla base delle norme vigenti fino al 2009, alle quali ci riferiamo in questa nota (in particolare il D.Lgs. n. 267/2000, noto anche come TUOEL15, Testo Unico sull’Organizzazione degli Enti Locali, per la rappresentanza politica di assemblee provinciali, comunali e Circoscrizionali), nel nostro Paese il corpo politico in senso lato, cioè come somma dei rappresentanti su base nazionale, regionale, provinciale e comunale, circoscrizionale e di consorzi di comuni è ragguardevole. La somma di parlamentari nazionali e consiglieri delle assemblee locali è pari16 ad oltre 154mila
membri (tab. 6)."...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Brava Lombardi!!!
Possibile che in questa fottuta e ipocrita nazione bisogna allinearsi ad un'unica linea di pensiero?
Il fascismo, piaccia o non piaccia, ha modernizzato il paese.
Questi sciacalli hanno svenduto il nostro paese al nemico d'oltralpe; hanno svenduto la sovranità monetaria e nazionale.
Gli imprenditori si suicidano; abbiamo una casta stramiliardaria e ci si inbdigna se si parla bene del fascismo.
Lerci delinquenti: non siete degni neanche di allacciare i calzari a qualcuno, che almeno è morto da uomo e non è vissuto da vigliacco e traditore come voi.

manlio formica 06.03.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero felice di poter vedere tante persone cosi' semplici in parlamento. Certo, alcuni di voi possono sembrare un pò inesperte ma nel complesso siete di gran lunga la migliore squadra che abbia mai visto. Avete un occasione unica . potete cambiare questo paese e dare il via a un nuovo modo di concepire la politica e la gestione del potere. Mi raccomando non fatevi corrompere dal danaro e non abbandonate i vostri propositi perchè in essi risiede una felicità di gran lunga maggiore.

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 06.03.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2012, secondo i dati diffusi da Unioncamere, sono nate 24.329 nuove imprese guidate da cittadini stranieri, con un aumento del 5,8%. Rappresentano il 7,8% del totale, con punte superiori al 10% in Toscana e Liguria.
Sfiorano quota 480mila, in Italia, le imprese guidate da cittadini stranieri, con un aumento di 24.329 nel 2012, +5,8%. Si tratta di dati diffusi da Unioncamere sulla base di Movimprese, la rilevazione statistica condotta da Infocamere. Per le imprese individuali il Paese leader resta il Marocco con 58.555 titolari. Seguono Cina (42.703) e Albania (30.475). Sono aumentati di più in termini assoluti gli imprenditori del Bangladesh (+3.180 imprese) e in termini relativi quelli Kossovo (+37,6%). Il ''contributo'' degli imprenditori immigrati alla crescita delle imprese nel 2012, sottolinea Unioncamere, ''si è rivelato determinante per mantenere in campo positivo il bilancio anagrafico di tutto il sistema imprenditoriale italiano (cresciuto, lo scorso anno, di sole 18.911 unità)''. ''La geografia dello sviluppo dei territori e del rilancio del Paese - commenta il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello - passa anche per la valorizzazione di queste forze imprenditoriali, che scelgono la via del mercato per integrarsi prima e meglio nella nostra società. Sono perlopiù forze giovani, con una grande motivazione alle spalle e dunque capaci di offrire opportunità di lavoro che, in questa fase, possono essere importanti nel recupero dei livelli occupazionali''. Alla fine del 2012, le 477.519 imprese a guida di cittadini stranieri rappresentano il 7,8% del totale delle imprese, con punte superiori al 10% in due regioni, Toscana (11,3) e Liguria (10,1), ed in ben dodici province tra cui spiccano Prato (23,6), Firenze (13,6) e Trieste (13,2). In termini assoluti le attivita' più presidiate sono quelle del commercio al dettaglio (129.485 attivita') e dei lavori di costruzione specializzati (101.767). Molto distanziate le attività in ristorazione (31.129)...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato il tg7, il Mentana (falsetto del quartiere con voce mistica) ha commentato quello che ieri sera il nuovo deputato del M5S aveva detto sul controllo dei madia in USA, tramite anche l'applicazione dei chip sotto cute, " NON HA DETTO NIENTE DI MALE, COMUNQUE RAGazzi non dovete rilasciare alcuna intervista a questi figli di p.....a, perchè questi sono furbi e pagati apposta per mettervi in bocca cose che non volete dire , ma loro riescono a farvi dire quello che vogliono, per cui DATE ASCOLTO A GRILLO EVITATELI SONO COME L'AIDS".

piero t., Osimo Commentatore certificato 06.03.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto sul TGla 7 l'intervista a un eletto dei m5s . Sono scioccata. Spero che si facciano presto nuove elezioni per votare chiunque altro. Questo ragazzo fa paura. E' scientology in parlamento. Avevo sperato davvero che qualcosa potesse cambiare.

Rossella Bigi, Milano Commentatore certificato 06.03.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE:QUESTO POMERIGGIO NELLA TRASMISSIONE DI BARBARA D'URSO (pomeriggio 5) E' INTERVENTUTO UN PRESUNTO ATTIVISTA DEL M5S IN COLLEGAMENTO DA BARI VORREI SEMPLICEMENTE DIRE CHE SE OGNUNO DI NOI SI SENTE IN DIRITTO DI FARSI INTERVISTARE A NOME DEL MOVIMENTO 5 stelle SALTA TUTTO... NON SENTIAMOCI IN DIRITTO DI ANDARE IN TV SOLO PERCHÉ ABBIAMO VOTATO M5s IL NOSTRO DOVERE L'abbiamo fatto ora lasciamo che siano i nostri parlamentari a decidere il da farsi sia per quanto riguarda le politiche per il paese sia per quanto riguarda interventi d'informazione un abbraccio a tutti e forza ragazzi nn molliamo

Piero Robertiello Commentatore certificato 06.03.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno dei tanti che credono nello stato democratico , oggi piu' di ieri.
Tutto quello che oggi si vede e si sente non mi sembra di vedere la democrazia nel nostro paese.
Una politica che non è piu' credibile,non ci sono piu' ideali,siamo un paese allo sbando.
Sono stanco di vedere persone che fanno politica solo per arrichirsi( i politici oggi sono i veri ricchi )
Tutti debbono tentare di trovare una strada comune per salvare questo paese.
Il M5S non si puo' sottrare alla richiesta di responsabilita'in questo momento dimostri al paese di essere maturo ed responsabile, trovando una intesa con il centrosinistra.

pietro narsi 06.03.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova legge elettorale, dovrebbe contenere il principio più volte espresso da Grillo nelle sue tournè, chiunque viene eletto non deve rimanere in carica per più di due legislature; ma secondo me sarebbe più corretto dire che chiunque viene eletto, nell'arco della sua vita non dovrebbe ricoprire più di due incarichi pubblici di natura elettiva. Questo per evitare che un individuo dopo due legislature vada a ricoprire comunque incarichi elettivi in aziende municipalizzate tipo Preidenze o consigliere ecc.o quant'altro...

Lorenzo B. Commentatore certificato 06.03.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

I neo deputati e senatori vanno come pecore dove ordina il Führer
"Berlusgrillo".Se viene ordinato di alzare la mano, loro la alzano. Che
gliene frega di rinunciare agli spiccioli se si tengono ancora :
1)LA DIARIA a titolo di rimborso delle spese a roma. Pensa che io sono
costretto a cambiare lavoro più volte il posto di lavoro e come un cretino
porto con me la famiglia e affitto la casa nella città dove vado a
lavorare. Per inciso, nessuno mi rimbora la benzina.
2)Rimborso delle spese per l'esercizio del mandato.Vale a dire: poichè sono
un privileggiato mi devono rimborsare.
3)benefit per le spese di trasporto e di viaggio
4)somma forfettaria annua
per spese telefoniche
5)Trattamento pensionistico con sistema di
calcolo contributivo.
Si sono scoperte le carte. Sono come gli altri!
State tanquilli che un modo per rimanere nelle sedie dove si siederanno lo
troveranno.
Non contenti si lasciano uscire di bocca elogi al fascismo. POLLI!!!!! Se
si fanno fregare così da un giornalista, ve li immaginate alle camere?
M5S????Ma non è che il 5 è un metodo per camuffare una S.Diventerebbe MSS
(Movimento SS).
Come è vero!!! LA STORIA SI RIPETE.

Giuseppe 06.03.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao M5S, congratulazioni per l'inaspettata vittoria ! Dubito che questa legislatura possa durare a lungo ! Credo però che possiate concludere, i seguenti step (riforme): Elettorale, Costi della politica, Corruzione, Conflitto di interesse, Tributaria.
Aggiungo inoltre che il più grande investimento di un popolo è rappresentato dai giovani ! Nulla è più importante per il nostro futuro ! CULTURA, OPPORTUNITA' E MERITO ! OK ?

Maurizio De Santis 06.03.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che qualcuno mi rispondesse a proposito di questo quesito: Ieri ho sentito per caso in TV che i nuovi parlamentari di Grillo avranno uno stipendio di oltre 11.000 euro al mese anziché 14.000 rinunciando al 18 percento rispetto agli altri parlamentari. Non mi sembra una grossa rinuncia in quanto mi sembrava che avessero fissato il loro stipendio a poco più di 2.000 euro al mese (che comunque è già un buon stipendio). Mi è sfuggito qualcosa? Non è che qualcuno comincia a dire: "visto che non c'è una legge che me lo impedisce purtroppo non posso rinunciare a quello che mi viene offerto"

Sergio Micciché Commentatore certificato 06.03.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

ai nostri cari politici incartapecoriti!!!!
guardate la foto dei parlamentari 5 stelle e provate per una volta nella vostra vita ad imparare qualcosa.

antonio patacchiola 06.03.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco perche tanti se la prendono con Roberta Lombardi per le sue dichiarazioni.ho sentito che ci sono filofascisti anche nel MOVIMENTO 5 STELLE,beh, insomma voi ITALIANI, 5 STELLE, PDL, PD, avete sangue fascista,eh questo senso di colpa porterete per sempre,magari se andate in chiesa a confessarlo vi sentirete meglio,dai che ci vogliono pochi minuti.

REZA GHAFOORIAN 06.03.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Bernini, appena eletto alla Camera dei deputati con il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, intervistato ieri sera a Ballarò. E fin qui niente di strano: la dichiarazione è in linea con quanto previsto dal codice di comportamento degli eletti, che prevede che i parlamentari rifiutino l'appellativo di onorevole e scelgano quello di cittadino.

Il momento clou dell'intervista, tuttavia, è arrivato qualche istante più tardi. Eccone la trascrizione fedele: “Non so se lo sapete”, ha detto Bernini, ventiseienne di Cento (Fe), laureato in Tecnologia della comunicazione, “ma in America hanno già iniziato a mettere i microchip all'interno del corpo umano, per registrare, per mettere i soldi, e quindi è un controllo di tutta la popolazione. Quelle persone che se lo fanno iniettare non sanno a cosa vanno incontro. Con Internet, visto che molte coscienze si stanno svegliando, queste verità stanno venendo fuori, e infatti noi del Movimento 5 Stelle usiamo molto Internet, siamo coscienti di questa cosa”. Bernini sostiene di essere venuto a conoscenza di questa e altre verità guardando il documentario Zeitgeist, il famoso film sulle teorie del complotto prodotto e distribuito da Peter Joseph, pieno zeppo di inesattezze scientifiche e informazioni basate sull' evidenza aneddotica anziché su fatti dimostrabili.

Non serve scomodare il fact checking per dimostrare che si tratta di una bufala, ma è comunque curioso cercare la genesi della storia. Si tratta di una leggenda metropolitana, appartenente alla categoria delle teorie del complotto, che è è tornata a circolare in Rete in questo periodo e secondo la quale la recente riforma sanitaria di Obama prevede l'inserimento di microchip nel corpo dei cittadini americani, come Wired.it vi aveva già raccontato, dal 23 marzo prossimo. Dietro il presidente americano,

giuseppe b., milano Commentatore certificato 06.03.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Penso che ci sia una proposta seria da fere.Una nuova legge elettorale nel senso che dirò e poi nuove elezioni.
■ Una sola camera con 300 rappresentanti
■ Chi vince prende 170 seggi ed i rimanenti i partiti che hanno perso in maniera proporzionale
■ Eliminazione dello sbarramento al 4%
■ Mandato di 4 anni
■ Inserimento di un articolo che vieti il voto di fiducia e che imponga ad un governo che va sotto per tre volte di seguito di dimettersi.
■ Inserimento nella Costituzione di un articolo che imponga una maggioranza dei 4/5 per cambiare la costituzione.(per evitare che un governo possa cambiarla a suo uso e consumo)
In questo modo chi vincerà potrà governare senza eccessivi intoppi tranne quelli che derivano dalla propria maggioranza e si assumerà la responsabilità di quello che farà senza poter incolpare altri come è successo fino ad oggi.
Si sarà fatta un'ottima legge elettorale e cosa molto importante si sarnno anche tagliati considerevolmente i costi della politica.
Spetterà agli altri assumersi la responsabilità di rifiutare una proposta che secondo me va nella direzione in cui vuole la maggioranza degli italiani.

Claudio Torino

Claudio P., Torino Commentatore certificato 06.03.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

considerando che comunque la maggioranza dei voti l'ha avuta il pd, democrazia vorrebbe che gli fosse consentito almeno di provare a governare se non altro sui contenuti comuni, ma soprattutto sarebbe interessante mettere alla prova i nuovi eletti, che non essendo conosciuti neanche da grillo non sappiamo se alla prova dei fatti sapranno muoversi nel parlamento e come si muoveranno, visto che grillo steso teme cambiamenti di casacca. Direi che il prossimo voto a loro favore se lo devono guadagnare sul campo nel rispetto delle norme vigenti almento finchè non verranno cambiate, diversamente penso che siate nati già morti come partito,perchè ormai è questo che siete diventati.Se Grillo pensa di tener per mano i nuovi eletti e non concede loro libertà di scelta in un momento così difficile credo che i consensi crolleranno velocemente, infatti di padri padrone ci è bastato brlusconi

anna cristini 06.03.13 14:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il covo più consistente di potere mediatico in Italia è la RAI,lottizzata dai politici, occupata dai politici,superaffollata,serbatoio occupazionale controllato dal famigerato,anacronistico albo professionale creato da Mussolini. Nel programma di Grillo dovrebbe entrare il dirottamento del
velenoso canone RAI per far partire subito il progetto di salario garantito per i giovani,è una bella cifra.La RAI può vivere con i proventi pubblicitari,tagliando i compensi dei dirigenti, degli itrattenitori,degli impiegati statali dello spettacolo.

beppemaria 06.03.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una proposta decente da parte dei neoeletti del Movimento 5 Stelle: FUORI DAI C......I I GURU GRILLO E CASALEGGIO, MACCHINE DA SOLDI PER LE LORO TASCHE!

Alberto 06.03.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Vergognatevi !
L'Italia affonda e voi giocate ancora all'assemblea di istituto !
Prendetevi le vostre responsabilità e governate con il PD altrimenti altro che elezioni... forse arriverà ben altro... di molto molto serio !
Grillo con questo Blog guadagna come minimo 2000 euro al giorno, avete capito perché non va in TV ?
Leggete qui e auguri di buon riscaldamento delle poltrone di Montecitorio ! Mi sono già pentito di avervi votato !

Il sito di Beppe Grillo è valutato 2 milioni di dollari: e' una stima... è al 3988 posto della classifica mondiale per traffico con un guadagno di 1900 dollari al giorno... ecco perché non va in tv... gli conviene fare visitare il sito, di contro Casaleggio quel mestiere fa... ma forse ci sta prendendo in giro ???

http://urlrate.com/www/beppegrillo.it

beppegrillo.it is worth $ 2,087,640.00
beppegrillo.it has a global traffic ranking of 3,988 in the world. This site is estimated worth of US Dollar $ 2,087,640.00 and have a daily income of around $ 1,933.00 US Dollar. As no active threats were reported recently by users, beppegrillo.it is SAFE to browse.

Giorgio D., Palermo Commentatore certificato 06.03.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono finiti tutti gli elettori del PD che invadendo questo blog hanno permesso a opinionisti e sondaggisti da strapazzo, di sostenere che il M5S vuole un'alleanza con il centro sinistra?
Possibile che nessuno vuole rispondere al mio post dove vi invitavo a chiedere al Vs. capo di rinunciare a suo volta (ovviamente lui e tutti i neo eletti), ai rimborsi di queste ultime elezioni e come per i 5S al 75% dello stipendio, come prova dei suoi veri intendimenti a portare avanti quei punti di "convergenza" (fino a ieri di secondo piano), in cambio della ns. fiducia in parlamento?
Il senso di responsabilità deve essere solo nostro e vi serviamo solo per essere numeri per avere la maggioranza, o veramente questa volta è vero che "avete percepito il messaggio che ha chiaramente dato l'elettorato votando così in massa per il M5S?"

mauro bocca 06.03.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

my_5

MENTRE IL MOVIMENTO FARA' QUELLO CHE FARA'
NELL' ATTESA DI ATTACCHI FINANZIARI E POLITICI U.E - B.C.E.

DOVETE PER FORZA SPENDERE MEZZ' ORA
E GUARDARE QUESTI VIDEO

O NON SIETE NESSUNO

L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano]
http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0

Giacinto Auriti e il Signoraggio
http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU

Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1 [/5]
http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU

GRILLO CONTRO LA VERITA'
http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk

-STAMPA MONETA SOVRANA ITALIANA-EURO VALORE EURO
- BANCA ITALIANA AUTONOMA E INDIPENDENTE
- CANCELLAZIONE SISTEMA BORSISTICO
- FINANZIAMENTO IMPRESE ITALIANE PRIVATE E STATALI
FINANZIAMENTO PRIVATO E WALFARE DOVE BISOGNA
- ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE ESCLUSIVAMENTE ITALIANA
INTERNA E SURPLUS PER SCAMBIO MATERIE PRIMARIE
- CAMBIO EURO-U.E CON EURO ITALIANO INTERNO
E CASSA VALORE PER INVESTIMENTI EURO-U.E CAMBIATO
- STIPENDIO STANDARD PARITARIO CON MARGINE GUADAGNO
- SISTEMA TELEMATICO BANCOMAT CONTROLLO COSTITUZIONALE
E NON FRAUDOLENTO
- CACELLAZIONE DI OGNI TASSA
-CANCELLAZIONE DEBITO -
- RISARCIMENTO DANNI E RESA SOLDI RUBATI
-CITAZIONE A GIUDIZIO DI OGNI RESPONSABILE STATI COMPRESI
DELLA FRODE EUROPEA BCE E POLITICA
- POLITICA ESCLUSIVA AUTONOMIA E AUTOSUFFICENZA REGIONI
- LEGGI (CAPITALI) SU FRODI INQUINAMENTO E DANNI ALLA SOCIETA
- RIFORMA DELLA GIUSTIZIA E DETENZIONE PER GIUDICI INETTI
- LAVORO OBBLIGATORIO PER TUTTI
- CONTROLLO ISTRUZIONE E RICERCA MIRATE ALLE SOLUZIONI VERE
E AI BISOGNI SOPRAVVIVENZA

O SI CAMBIA RADICALMENTE TUTTI E TUTTO
O LO CAMBIERAI PER FORZA PARTENDO DA ZERO SENZA PIU' NULLA

QUESTA E' L' UNICA E ULTIMA POSSIBILITA'
O L' ANARCHIA SARA' LEGGE NOI
E LA DITTATURA LEGGE PER LORO

MY 5 06.03.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Siamo onesti: è la voce di un pugno di uomini che svolgono il decadente mestiere di giornalismo o quella di milioni di “miopi” italiani che non riesce ad andare oltre la superficie, definendo ogni giorno Beppe Grillo con l’ambiguo appellativo di ‘comico’ strappato via al suo contesto? Pure il suo risultato elettorale non suscita neanche un sorriso in una parte di Italia ormai in minoranza, e soprattutto in colui che “è riuscito anche a vincere perdendo”. Stando però all’appellativo più usato dalla stampa di oggi, da un comico non ci si sarebbe aspettato tuttavia che una bella risata e il ritorno improvviso del buon umore perduto. Non è andata così. Beppe Grillo non fa più ridere, dobbiamo ammetterlo, né i suoi elettori né i suoi detrattori, e a scapito della tragicommedia, che torna sul versante della tragedia. Che senso ha allora continuare a chiamare comico un uomo che ha vinto sacrificando il suo mestiere? Che senso ha se non quello di voler deliberatamente e faziosamente indirizzare il ricordo verso un passato che non è il presente? E’ forse qualcosa che è e non è al contempo ciò di cui il giornalismo va macchiandosi sempre di più? Nasce sul cammino del logos ma per motivi imprecisabili il giornalismo sembra adesso tornare indietro al mythos. Che strano, è la stessa strada imboccata dai comici, da quegli stabilizzatori di umore sempre più richiesti da una società moderna e psicolabile. Che forse il mestiere di giornalista si stia via via sostituendo a quello del comico? A non poter rispondere a questa domanda non potranno di certo essere milioni di “miopi” italiani, se non un pugno di uomini in cerca del loro mestiere.

Marcello M., Palermo Commentatore certificato 06.03.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le ideologie hanno dimostrato di avere un punto debole: nonostante passassero tutte attraverso dei buon propositi iniziali la loro rigidità, la loro incapacità a volte di vedere come si innestavano nella realtà senza adattarcisi di volta in volta, ha generato delle mostruosità pur di rendere coerente la ideologia di partenza. Oggi l'ideologia imperante e per certi aspetti fallimentare è l'ideologia europeista. Gli ideologi europeisti (burocrati), nei loro ragionamenti, dimostrano di non voler accettare i disastri che si stanno verificando nella realtà perchè ciò dimostrerebbe il loro fallimento. E a chi piace dichiarare pubblicamente di aver sbagliato?! Allora in modo miope ed ideologico continuano ostinatamente a raccontarci che le scelte fatte finora sono giuste, che stiamo raccogliendo i benefici di queste scelte. Già: disoccupazione, instabilità economica, incertezza sui debiti sovrani, incertezza su tutto per le nuove generazioni e per quelle che verranno. Già proprio quello che l'Europa cercava di realizzare, vero!!? Bisogna tornare immediatamente ad un sistema monetario sganciato dalla moneta unica e ripristinare il sistema dei cambi flessibili.Ma non solo.
Bye bye
L.

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ciao a tutti, finalmente vedo realizzar si il sogno di una vita: migliorni di cittadini che vogliono rivoltare come un calzetto questa Italia. Il M5S era preso in giro dai politici, e ora, e' un movimento, come nel Medioevo con i comuni, che cambierà' il modo di fare politica non solo in Italia. È' questo che i politici non hanno capito, non hanno capito che arriverà' un onda che li travolgerà' tutti. Onore a Beppe grillo che ha acceso questa miccia che darà' vita a una grande Italia. È allora avanti senza alleanze con nessuno, fino alla vittoria. Un abbraccio a tutti e buon lavoro.

Gianfranco piva 06.03.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Forza, fatevi onore in Parlamento e niente iciuci, alle prossime Beppe avrà il 50%
ciao

roberto m., cairate Commentatore certificato 06.03.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

COME MAI TUTTO QUESTO?????L’inceneritore di Parma è acceso. Ancora qualche test di collaudo per testarne il perfetto funzionamento e tra un mese comincerà a bruciare i rifiuti. Disattese quindi le promesse del sindaco "cinque stelle" di Parma, Federico Pizzarotti, che soltanto nove mesi fa in campagna elettorale ne aveva fatto il proprio cavallo di battaglia, sventolando in ogni dove la volontà di bloccare i lavori all’impianto anche a costo di "smontarlo pezzo per pezzo

silvano m., Lozzo Atestino Commentatore certificato 06.03.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto l'attenzione sui gli stipendi dei parlamentari, in campagna elettorale si parlava di 2500 euro al mese, adesso pare siano molti di più, non facciamo questa cazzata vi prego, ne vale la nostra credibilità.

andrea d., Avezzano (AQ) Commentatore certificato 06.03.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima Grillo mette in moto questa cosa meravigliosa, poi arrivano le critiche. Chi sa, fa e chi non sa, critica: si è sempre detto. Mi sono visto credo, tutti o quasi i video di Grillo e l'ho votato con entusiasmo. Però, non ho la certezza di come sarà il futuro. Ho visto anche quel video dove Grillo pronosticava l'inutilità della candidatura di Pisapia a Milano (-Non ce la può fare.-sosteneva). Insomma, anche il nostro comandante può commettere degli errori. Questa Lombardi per esempio,cos'è andata a dire? Chi l'ha messa lì? Non era il caso si dimettesse? Sull'uscita dall'Euro per esempio, ne ho lette di ogni e non avrei tutto il terrore a compiere quel passo che la maggioranza degli economisti sconsiglia caldamente. Per esempio, potremmo sospendere immediatamente per quelle cosiddette "Missioni di pace" che stanno alla pace come i cavoli a merenda. E quei caccia-bombardieri sui quali hanno fatto quel bellissimo servizio a Report che dovremmo comprare dagli Americani? Ghandi mandò via gli americani senza sparare un colpo di rivoltella e noi andiamo ancora dietro queste cose(che non sono proprio a buon mercato)?
Leggo che per votare i provvedimenti che un qualsiasi governo emanerebbe, bisognerebbe prima votargli la fiducia. Qualcuno mi aiuti a capire.

Raoul Lolli, Ravenna Commentatore certificato 06.03.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà come mai nei vari programmi televisivi post-voto (diciamo così) sia quelli più seri alla Ballarò e/o Servizio Pubblico, sia quelli meno seri alla Porta Porta, il conduttore di turno non chiede ai vari rappresentanti presenti del centro sinistra di rinunciare a loro volta al 75% dei loro emolumenti. Veramente vogliono convincerci di essere cambiati, che hanno davvero a cuore le sorti di questo Paese, che questa volta possiamo davvero fidarci di loro, beh il gesto sicuramente sarebbe molto significativo.
Perché nessuno di quelli che scrivono qui implorando il movimento di appoggiare Bersani, per motivi anche se vogliamo giusti non chiede al suo rappresentante unico di rinunciare ai finanziamenti pubblici che riceveranno a seguito di questa tornata elettorale e al 75% degli emolumenti di tutti i rappresentanti neo eletti del centro sinistra, come prova di serietà per ottenere la ns. fiducia?
L'unica vera novità di questa tornata elettorale (troppo poco pubblicizzata e si capisce benissimo il motivo), è stata proprio quella di avere dei rappresentanti del popolo che vogliono rimanere tali anche dopo, cambiando in due secondi quello che loro ci promettono da anni, ma si guardano bene dal fare.

mauro bocca 06.03.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Può una rappresentante parlamentare chiamata a esprimersi brevemente e su cose attinenti ai temi odierni e stare sul punto, come si dice, e a dare unicamente, per il momento, solo oculate e sintetiche risposte,
parlare come farebbe nel salotto di casa?
Può una neoeletta 5 stelle permettersi di non sapere che se il politico parla PUBBLICAMENTE di cose altre rispetto ai temi da trattare per la corrente politica lo fa con un
RAGIONEVOLE, magari anche perché no,
FURBO,
SCOPO????
evidentemente....NO!!

Leila Mariani, Forlì Commentatore certificato 06.03.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro è un Paese dove per la ragion di Stato (la loro naturalmente), deve valere tutto e il contrario di tutto. Politicanti di mestiere a 20.000 euro al mese e pensione garantita dopo solo un mandato, vogliono fare la morale a un gruppo di giovani che "si sono permessi di minare le loro certezze e vorrebbero vivere finalmente in un Paese onesto, civile, e dove le regole sono veramente uguali per tutti". Dobbiamo sentirci dare lezioni di educazione e serietà da chi sostiene che è sacrosanto che un deputato possa dopo aver ricevuto un mandato dai suoi elettori per fare una cosa, cambiare idea in corso e farne un'altra; ovviamente il tutto è moralmente giusto solo se sceglie di andare dalla loro parte.
L'articolo costituzionale è stato pensato e voluto per ben altri principi, di ben altro spessore morale (certo non l'avrebbero mai scritto all'epoca se avessero saputo la pochezza di questa classe politica); ma come si può anche solo pensare che chi ha ricevuto un mandato popolare e pertanto siede ed è stipendiato in parlamento per portare avanti le istanze di quell'elettorato, possa poi farne altre! Ma scherziamo? Quello dovrebbe essere il fondamento della politica; chi siede in parlamento è solamente il tramite del popolo che lo ha eletto, non è più d'accordo con la linea del suo schieramento, si dimette e rinuncia a tutti quei (paradossali) privilegi che regala la politica (anche perché a non essere più d'accordo può essere solo lui, non è detto che allo stesso modo la pensino anche coloro che l'hanno votato).
"Grillo è un despota, non può impedire agli eletti del M5S di passare da un'altra parte" (arriveranno presto anche a dire loro che così non saranno più costretti a rinunciare al 75% del loro stipendio).
Questi sono quelli che dovranno governare il mio Paese? Ma vaffa..

mauro bocca 06.03.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

cari italiani .un occasione cosi non verrà mai più .adesso che stiamo arrivando al dunque ci caghiamo sotto'ò...il nosto difetto è che nei nostri problemi ci ca...adesso basta uniamoci e puliamo l'italia.

salvatore umana 06.03.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono un vecchio pensionato e vorrei tanto congratularmi con Beppe. La prima cosa che mi stupi' e mi fece tanto piacere fu la battaglia per l'abolizione della tassa sulle ricariche dei cellulari. E da li ho sempre sperato nel tuo successo. Ora è arrivato. Stai attento. Non cedere. Noi vecchi abbiamo fiducia in te e nei tuoi ragazzi. Sono Sangiorgese e seguo tanto Roberto Fico. Speriamo non si cambi. Molte volte il successo distrugge i principi. Grazie Beppe.
Non piegarti. Ciao, Aldo Porta.

ALDO PORTA 06.03.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

...I partiti vedono l'elezione di un esercito di parlamentari del M5S come una mezza catastrofe che trascina il Paese nell'ingovernabilità. Lei sembra meno negativa.
«Siamo finiti in una situazione molto difficile, non c'è dubbio. Io ho solo una speranza. Conosco molti di questi giovani del 5 Stelle: persone preparate, che ragionano correttamente. E che, al di là di certi slogan, non sono estremisti: vogliono fare. Non sono ottimista, ma cerco di assumere un atteggiamento positivo: la costruzione del possibile, come ha provato a fare questo governo. Spero che imparino in fretta perché il Paese resta vulnerabile, non ha molto tempo. Esprimono uno stato d'animo, una protesta, totalmente giustificati. Hanno dato una scossa. Ora devono rimboccarsi le maniche e dimostrarsi responsabili. Devono capire il senso della complessità dei problemi. Prendere atto che le scorciatoie esistono solo negli slogan. Governare significa usare meccanismi di decisione collettiva articolati e complessi. Una strada lunga, fatta anche di tecnicismi tutt'altro che seducenti. Ma necessari per fare buone leggi e per applicarle. Per questo l'8 marzo alle donne scese in politica dirò "forza ragazze"».
Massimo Gaggi6 marzo 2013 | 7:47

http://www.corriere.it/politica/13_marzo_06/intervista-fornero-monti-ruolo-non-suo_95d3d452-8628-11e2-8496-c29011622c49.shtml

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della prossima elezione del Presidente della Repubblica: in effetti Dario Fo ha ormai già una certa età, però mi piacerebbe che i deputati del Movimento 5 Stelle proponessero Gino Strada. Chi meglio di lui può essere un esempio per gli italiani? E chi l'ha detto che il Presidente della Repubblica debba sempre essere un politico?

Tomas Dal Cappello 06.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ti informo che ho diffuso gratuitamente in internet il libro di cui sai e nel quale sei entrato a pieni meriti nella parte di un personaggio insostituibile a motivo della tua Opera. Credo apprezzerai l'episodio di cui sei protagonista e dal quale si evince la tua volontà di realizzare un mondo diverso e migliore per gli altri. Steiner disse che la scrittura è una delle più alte forme di magia, forse questo spiega in parte perché il -Terzo Testamento- sia da sempre più persone ritenuto capace di modificare le stesse. Chiudo la mia con un commento che sono certo apprezzerai: -Nel 1482 San Francesco di Paola scrive: in Italia verrà fondato un grande movimento che sul principio sarà deriso dagli increduli ma dopo la vittoria il loro riso si trasformerà in pianto. Altri, riportando le sue parole hanno dato una descrizione più accurata:... di filosofi setta nuova, morte disprezzanti, oro onori e ricchezze. Appoggio dai simpatizzanti avranno. Fino ad oggi mai si è visto gli onorevoli rinunciare spontaneamente al loro titolo, meno ancora li si è visti rinunciare alle loro laute remunerazioni. Come profetizzato, invece, il nuovo movimento sarebbe stato deriso... Le cronache dei giornali lo confermano. Le analogie comunque sono molte altre, ma non voglio tediarti, sai che puoi trovarne altre ancora più calzanti agli eventi odierni nelle versioni che ti ho consegnato quando giungevi a Trieste per i tuoi bellissimi spettacoli.
Ti invio un saluto fraterno 666

giorgio genzo 06.03.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

uno delle notizie che girano, sui vari benefits che farebbero lievitare gli stipendi dei neoeletti cinquestelle. Qual è la posizione del M5S?

http://notizie.virgilio.it/politica/i-grillini-non-riununciano-ai-viaggi-gratis.html?pmk=hpsoc&rnd=14360

ANDREA caramanna 06.03.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ma l'hai visto che Bernini sta diventando lo zimbello del web con le stronzate che ha detto a Ballorò? Non voglio fare politica io, ho votato M5S, ma se questi sono gli elementi che andranno in parlamento a rappresentarmi quasi mi pento di non aver dato la fiducia allo Psiconano e a Gargamella ;-)

Luca 06.03.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
Vorrei dare solo una traccia di idea per il nuovo governo.
Non ho mai sentito preporre da nessuno di una piccola modifica al patto di stabilità che permetterebbe di recuperare circa 2 miliardi di euro all’anno sulla spesa corrente dei comuni per i prossimi 15 anni.
In Italia ci sono 8200 comuni con 17 milioni di lampioni per l’illuminazione stradale che gravano sulla spesa pubblica tra energia e manutenzione e ricambi per 3,2 miliardi di euro.
Sostituendo i lampioni tradizionali con lampioni a LED si possono recuperare il 65 % della spesa cioè 2 miliardi di euro all’anno.
In che modo?
Permettendo ai comuni di accedere a un mutuo per questo tipo di investimento in deroga al patto di stabilità si otterrebbe la seguente situazione:
Esempio un comune con 1000 lampioni spende circa 180.000 euro anno tra energia ricambi e manutenzione.
Per sostituire i 1000 lampioni spenderebbe 400.000 euro.
Siccome la durata di una lampada a led è più di 15 anni ( contro i 3 delle attuali lampade tradizionali)
Il risparmio annuo sarebbe (180.000*65%=117.000 euro)
Accendendo un mutuo al 5 % in 5 anni pagando 100.000 euro anno ( 400.000+100.000 di interessi)
Il comune avrebbe un utile da subito di 17.000 euro anno per 5 anni e dopo avrebbe un utile di 117.000 euro anno.
Questi conti sono stati verificati e sono veritieri.
Purtroppo il patto di stabilità non consente di accendere mutui anche quando il ritorno e certo ed immediato.
Cordiali saluti
Mauro Jorio
Ps. Se aveste bisogno di documentazione sono disponibile a fornirvela.

Mauro Jorio 06.03.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice di vedere persone normali in parlamento....finalmente.

ivano c (crespo), brembio Commentatore certificato 06.03.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo scusa se ogni tanto rompo le palle perche non sono mai stato incazzato e nello stesso tempo contento e pieno di speranze...
saluti ancora...

salvatore umana 06.03.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

ARTICOLO DI OGGI DELLA REPUBLICA : "FASCISMO TELEMATICO CON GRILLO......A ROMA VOTANO CON IL BRACCIO DESTRO TESO DEL SALUTO ROMANO"

GIORNALISTI RIDICOLI .MA COME CAZZO FANNO A SPARARE STE CAVOLATE .DOVE LO VEDONO IL SALUTO ROMANA .....HAHHAHA CHE DEFFICENTI .NON SANNO PIU DOVE ATTACCARSI............MA VI RICORDATE QUANDO SI ANDAVA A SCUOLA E LA MAESTRA FACEVA UNA DOMANDA ,E PER ALZATA DI MANO CI SI PRENOTAVA PER DARE LA RISPOSTA???????? OPPURE ,SE VOLEVI ANDARE IN BAGNO ,ALZAVI LA MANO PER CHIEDERE IL PERMESSO ????...QUINDI QUESTO SIGNIFICA CHE QUANDO ANDAVAMO ALLE ELEMENTARI ERAVAMI TUTTI FASCISTI ....MA PER PIACERE ...CERCATE DI FARE IL VOSTRO LAVORO E SMETTETELA CON QUESTE CRETINATE............. FIRMATO MASSIMO PITTUI.........CITTADINO ITALIANO CHE NE HA LE PALLE PIENE DELL INFORMAZIONE SCORRETTA E IPOCRITA DELLA STAMPA ITALIANA ............ AVETE OLTREPASSATO IL LIMITE DELLA DECENZA MORALE .VERGOGNATEVI .........E CHIEDETE SCUSA ALL ITALIA ...................


caro grillo .rifacciamo la democrazia .bella, l'idea che nella camera nel senato si cambi ogni 3 mesi gli eletti del popolo 5stelle un caro ammiratore...ti saluta...

salvatore umana 06.03.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una sola parola : beppe io credo in te

maurizio mataloni 06.03.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Carissim*,

basta con dichiarazioni prive di sostanza e lontane dalla realtà. Il vostro atteggiamento sta consegnando nuovamente l'Italia a Berlusconi e assecondando il declino generale del nostro Paese. Esistono nodi da sciogliere prima di ritornare alle urne: riforma elettorale, conflitto d'interessi, abbattimento dei costi della politica, norme anti-corruzione, per non parlare delle autentiche priorità di dare speranza alle nuove generazioni e sostegno alle famiglie costrette a combattere quotidianamente con inaccettabili ristrettezze economiche... Non si può avere tutto e subito. In simili condizioni non possono esistere rigide e assurde preclusioni del tipo "nessuna fiducia ai partiti" etc. etc. In campagna elettorale vi siete lasciati cullare dalla melodia delle buone idee: ora è il momento di dare spazio e sostegno alle nuove idee... Che senso ha dichiarare quotidianamente: nessuna fiducia ai partiti? Sono profondamente deluso dall'intero processo pseudo-politico e dalla vostra fittizia democrazia partecipativa.

Massimo Cavalieri 06.03.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, ho 63anni non sono in pensione, dal 2008 non riesco più a lavorare, troppo vecchio. Ti ho votato alla camera e senato. Non ti fermare, sicuramente i vecchi politici cercheranno di farti fuori, per queste cose sono bravi anzi bravissimi-
Non posso lasciare la Calabria per sostenerti in quanto ho la moglie gravemente ammalata. In bocca al lupo.
CRF

Raffaele cianflone (crf), Lamezia Terme Commentatore certificato 06.03.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

auguri a tutti, fate valere i nostri diritti, soprattutto dei giovani. Fate veramente in modo che si riducano tante spese a nostro carico, che la CASTA si riduca in tutto e difendete il lavoro per tutti. Ricordate che dei giovani che hanno partecipato ad un concorso come allievi finanzieri, dopo aver VINTO e speso tanti soldi per sostenerlo,la CASTA non vuole farli partire perchè non ci sono i fondi... SI TAGLIANO I LORO STIPENDI e fanno lavorare i giovani. Superare un concorso è un diritto acquisito!!!!!!

teresa abate 06.03.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Io sono nuovo del blog e avrei una domanda da fare. Ieri ho sentito per caso in TV che i nuovi parlamentari di Grillo avranno uno stipendio di oltre 11.000 euro al mese anziché 14.000 rinunciando al 18 percento rispetto agli altri parlamentari. Non mi sembra una grossa rinuncia considerando che avevo capito che il loro stipendio dovesse essere di poco più di 2.000 euro al mese. Mi è sfuggito qualcosa? Non è che qualcuno comincia a dire che "visto che non c'è una legge e bla bla bla purtroppo non posso rinunciare a quello che mi viene offerto"?

Sergio Micciché Commentatore certificato 06.03.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Comincia la pressione della casta sul popolo M5S, è risaputo che fino alla fine cercheranno di non far passare la linea del movimento. L'unica cosa da fare è dichiarare al CXapo dello Stato che il M5S non ha nessuna intenzione di appoggiare governi con soluzioni tampone. Se un Governo deve nascere deve essere affidato al M5S con la possibilità di attuare il suo programma di tagli alla casta. Solo così si possono liberare subito risorse per essere impiegate nell'economia e per dare un sollievo alle PMI. Uno degli obiettivi che il M5S può perseguire in caso di " incarico " è quello di applicare una tassazione fissa del 20% a tutte le aziende, mentre per tutti coloro che hanno avuto problemi finanziari, se riprendono la produzione saranno esentati dalle imposte per i primi TRE anni. Questo fino ad una normativa che comprenda la riforma fiscale con l'abbassamento delle aliquote. Tutte queste operazione sono fattibili se si interviene da subito con il taglio delle spese della politica in toto e dei pprivilegi della casta, vedi liquidazione, vedi pensioni, vedi compensi faraonici.

Pietro C., Nocera Superiore Commentatore certificato 06.03.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO RAGAZZI MI CHIAMO MARCO VOLEVO SAPERE ILPERCHE NON E STATO MESSO NEL PROGRAMMA DEL M5S
L'ARGOMENTO DEL FALSO IN BILANCIO

SEPETE LA GENTE E MAL FIDATA E SE CI FOSSE STATO AVREMMO EVITATO MOLTE POLEMICHE

SCUCATE LA MIA IGNORANNZAA

DE BIAGI MARCO (fatanza), Gradara Commentatore certificato 06.03.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Molto meglio questi che i precedenti che hanno svuotato parole e istituzioni dl loro significato , abbiamo sopportato la vecchia classe politica per decenni e pretendiamo che questi del movimento ci risolvano d'incanto tutto e subito venendo pure ostacolati.

Filippo Bondi 06.03.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe fai bene ad andare per la tua strada visto che i nostri politici sono come le puttane che cambiano solo le bandiere ma la sostanza rimane sempre la stessa.premetto che io ti seguo ma vivo in germania dal 1990.

Padula Rolando 06.03.13 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Come prima uscita del Movimento mi aspettavo qualcosa di piu'. Per ora tanto movimento disordinato ed impreparato. Mi sembra si stia andando a giocare il campionato mondiale di calcio con calciatori selezionati al bar dello sport.
Chi trasformera' il movimento in una seria organizzazione di amministratori dello Stato?
Non dico che preferisco i politici bravi solo davanti ad una telecamera, ma e' gia' ora di essere pronti a dire cosa si vuole fare e non solo cosa non si vuole fare.

MARCO M., VIRGINIA BEACH - VIRGINIA (USA) Commentatore certificato 06.03.13 04:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto di non aver votato x il cinque stelle.
Riconosco al movimento di essere riuscito in un'impresa Storica (ed auspico che realmente riesca nell'impresa ancora piu' storica del risanamento morale, sociale ed econonomico dell'Italia).Non sta a me consigliare i deputati 5 stelle se appoggiare o no qualche forma di governo (questa e' una decisione che spetta alle loro LIBERE coscenze) ma purtroppo siamo davvero in una situazione bruttissima (dicono la peggiore del dopoguerra).
Io ho 37 anni sono un ex commerciate (ho chiuso il mio negozio 3 anni fa, da allora ho fatto solo lavori a nero e saltuari che continuo a fare e con questi lavoretti riesco a pagare a male appena le rateazioni con l'Agezia dell'entrate ed Equitalia per debiti che mi ritrovo in quanto non ero congruo per gli studi di settore).
Vorrei se mi permettete un suggerimento sul sussidio di dissocupazione o reddito di cittadinaza.....io lo trovo inutile se questo non viene accompagnato da una riqualificazione del dissocupato attraverso dei corsi che gli insegnino o l'orientino verso un nuovo lavoro.
Ciao ed imboccaalupo ad i nuovi parlamentari Cinque Stelle.

Dario Rago (toto76), Salerno Commentatore certificato 06.03.13 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO MY_5 HO POSTATO 4 COMMENTI DA LEGGERE

CERCATELI SCRIVO GRANDE E INTESTATO


MONTI MONTI MONTI VERO CAPO DELL' EUROPA BCE IT

CHE DETIENE LA CORDA DEI SOLDI E DEI TRATTATI

TAGLIA TASSA PRIVATIZZA PAREGGIO BILANCIO

HA CHIAMATO I CAPI GRUPPI DEI PARTITI

COMPRESO GRILLO

E GLI HA RICORDATO CHE COMUNQUE VADI

CI SONO ACCORDI EUROPEI DA RISPETTARE

IMMAGINO CHE IL SI SIA STATO UNANIME.

SENZA SOVRANITA' SEI SPACCIATO

HANNO TUTTO SOTTO CONTROLLO E NON MOLLANO

COSTI CHE FAI LA FINE DELLE GRECIA TE

PAESE PIU' RICCO E CORROTTO POLITICAMENTE.

SONO MY_5 UNO DEL MOVIMENTO HO VOTATO E SEGUO

FATEVENE UN' IDEA NON TUTTO E' ORO SE LUCCICA

FATE COPIA INCOLLA TENETELI LEGGETELI E MANDATELI

UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO

100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI

DEI 2.000 MLD. E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE

COPIATE I COMMENTI LEGGETELI E FATELI PASSARE

MOVIMENTO IMPARATE A PENSARE E PARLARE COSI:

.PARMA: Università studentessa denuncia verita` sull'Euro-Truffa

http://www.youtube.com/watch?v=HdvGfPO9cNI

FORZA AL LAVORO - NESSUN EURO SARA' SPOSTATO

SE NON PER IL PAREGGIO DI BILANCIO. MY_5

my 5 06.03.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 post 1 di 4 LEGGIMI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE

MOVIMENTO CINQUE STELLE - ASCOLTATEMI TUTTI.

- SEGUITEMI E COMUNICATE FRA DI VOI QUESTO -

- POI GUARDATEVI QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO -

- QUESTA DEVE ESSERE LA PRIMA E UNICA VITTORIA -

== GRILLO PROPONE REFERENDUM IN RETE EURO SI O NO.

GRILLO E' INCOMPETENTE,FALLACE,INUTILE. MA SA'

1) USCIRE DALL' EURO E' DA CRETINI, LA SVALORIZZAZIONE A LIRA E' COME
AVESSI DATO TUTTO IL PAESE E TE STESSO CON I TUOI RISPARMI A QUESTI
PARASSITI LADRI ILLEGALIZZATI.

2) IL DEBITO E' UNA FRODE E CON I SOLDI DATI E SOPRATUTTO PRESI ALLA GENTE,
E' STATO STRA-PAGATO.

3) IL DEBITO VA CANCELLATO-ANNIENTATO E CON RICHIESTA RESTITUZIONE A CONTI
FATTI, CON RISARCIMENTO DANNI E VANNO PORTATI IN GIUDIZIO E CONDANNA TUTTI
GLI ESECUTORI E DETENTORI DEL DEBITO, DEI PAESI PIIGS ( VEDI GRECIA)

4) IMPORTANTISSIMO FONDAMENTALE

L' ITALIA DEVE FARE UNA MONETA SOVRANA ITALIANA
EURO-VALORE-EURO ITALIANO
AVERE UNA ZECCA CONIO MONETA SOVRANA VALORE EURO/
AVERE UNA BANCA DI STATO NAZIONALE COSTITUZIONALE/
AVERE UN SISTEMA TELEMATICO BANCARIO INDIPENDENTE E AUTONOMO

QUESTA E' LA META E LA VITTORIA PRINCIPALE IN CUI IL PARLAMENTO UNITO DEVE A FORZA ARRIVARE SOLO A QUESTO ALTRIMENTI SIETE E SIAMO TUTTI FALLITI
ADESSO GUARDATEVI QUESTO FILMATO
E' OBBLIGATORIO O SIETE NESSUNO

L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano]
http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0

QUESTO DEVE DISCUTERE E INFORMARE IL MOVIMENTO
DITELO A GRILLO E AI PARLAMENTARI CHE SI RITROVANO A PARLARE DI DIRITTO
COSTITUZIONE LEGALITA' E REPUBBLICA
SPAMMATEVI QUESTO FONDAMENTO
SENZA QUESTA VITTORIA SIETE L' ULTIMA POSSIBILITA' CHE DARA' IL FALLMENTO
PIENO A TUTTO
Ricordatevi sempre di capire quello che scrivo.
Io ho votato il movimento e seguo grillo da una vita, ma non solo, e anche
voi finitela di cantare vittoria e di seguire queste puttanate di partiti governo io governi tu
INFORMATELI QUESTI ASINI E CORROTTI. MY_5

my 5 06.03.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 - 2°post di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE

REFERENDUM UNICO E VERO E NULLA PIU' +o-

-VUOI TU ITALIANO USCIRE DALL' EURO MONETA DIPENDENTE BCE E DAI TRATTATI EUROPEI CHE LIMITANO LA SOVRANITA E FAVORISCONO LA FRODE MONETARIA ANDANDO CONTRO LA COSTITUZIONE ITALIANA E I DIRITTI DEI POPOLI E CONTRO OGNI TUTELA DEI DIRITTI UMANITARI MONDIALI E CREARE UNA TUA MONETA SOVRANA EURO ITALIANO CON VALORE EURO EUROPEO E DOLLARO ED AVERE UNA BANCA CENTRALE STATO ITALIANO CONTROLLATA DA GOVERNI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI E CONTROLLATI A SUA VOLTA DIRETTAMENTE DAI CITTADINI DOVE AVRA' FUNZIONI DI MONETA SOVRANA SENZA CREAZIONE DI DEBITO ATTA A FINANZIARE ECONOMIA AZIENDE PRIVATE E PRIVATI CITTADINI USANDO IL WALFARE DOVE NESCESSITA E CHE ABBIA UN SISTEMA AUTONOMO E AUTOSUFFICENTE TELEMATICO CHE GARANTISCA LA NON INVASIONE DI NESSUN ALTRA STRUTTURA GIURIDICA E FINANZIARIA OLTRE CHE QUELLA COSTITUZIONALE E CHE LA COSTITUZIONE RITORNI TOGLIENDO LE MODIFICHE APPORTATE E ELIMINANDO LE BORSE DAL PROPRIO SISTEMA E CANCELLARE IL DEBITO PAGATO E INIQUO E CHIEDERE RISARCIMENTI E DANNI IN QUANTO ME HAI DIRITTO POICHE' LA MONETA CARTA SI STAMPA E SI ACCREDITA NUMERICAMENTE E HA COSTO ZERO ?

VOI DEL MOVIMENTO E PARLAMENTARI SAPPIATE CHE NEL WEB CI SONO MOLTI CAPACI DI ERUDIRVI AIUTARVI IN OGNI TEMA

E COME CAPO PRINCIPALE, RIMANE, PRESIDENTE UNICO DELL' ITALIA PAOLO-ROSSI-BARNARD QUESTO E' IL FONDAMENTO SEGUITELO E' D' OBBLIGO

Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1/5
http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU

FARE GIUSTIZIA QUI E' FARE GIUSTIZIA A NOI E AD ALTRI PAESI PIIGS, A PAESI MONDIALI, E AL SISTEMA UMANO FRAUDOLENTO E VIOLENTO CHE ABBIAMO E CI MANIPOLA, E COSTRINGE INTERE POPOLAZIONI AL DISAGIO E ALLA FRODE. QUESTO E' IL VERO TZUNAMI CHE HA SENSO DIRE

Giacinto Auriti e il Signoraggio
http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU

GRILLO CONTRO LA VERITA'
http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk

UNO STATO SOVRANO NON CREA MAI DEBITO MY_5

my 5 06.03.13 01:14| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 post 3 di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE

TRATTTO DI Maastricht
http://www.integrazionemigranti.gov.it/Documenti/Documents/Normativa/Trattati%20e%20Convenzioni/Trattato%20Maastricht.pdf

-Sovranita' di interpretazione Corte Suprema Europea di Giustizia
art. 173 art. 177
Rinuncia sovranita' monetaria art. 105A
Rinunica sovranita' Art 157/2

Doveri dei governi di esprimere la volonta politica dei cittadiniArt. 138 A
Italia contro le frodi e contro l' europa bce art.183 A

http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=191
Corte Costituzionale abbolisce i Trattati Europei

http://www.disinformazione.it/Maastricht_lisbona.htm

IN INETERNET CI SONO FIOR FIORE DI CONOSCITORI E PROFESSIONISTI DEL PROBLEMA, EURDITI E CONOSCITORI DELLA FRODE E DELLA GIURISTIZIONE COSTITUZIONALE IT. E EUROPEA. BCE. E WTO.

PRESIDENTE DELLA REPLUBBLICA PER TUTTI

== PAOLO-ROSSI-BARNARD ==

solo trattati no MMT la Costituzione fara' il resto

Questo e' il presidente che non permettera' nulla di altro

e che sa' dire le cose a politici italiani ed europei.

( ha ancora contesi verbali e di educazione con grillo)

ma eliminarlo e' un grosso sbaglio fondamentale.

I COSI' DETTI VOSTRI EDUCANDI SCUOLA COSTITUZIONE E GIURIDICA
DOVREBBERO CONTATTARLO A FORZA. PER DIO

UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO

100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI

SUI 2.000 MLD DEL DEBITO

E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE

PS= ANCORA SI FARA' IL REDDITOMETRO.

CHE ASPETTA GRILLO A DIRE LE COSE? MY_5

my 5 06.03.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 - POST 4 di 4 SFOGLIA CERCAMI E LEGGI SCRIVO GRANDE

GRILLO RINNEGA L' EVIDENZA. E' UN VENDUTO

http://www.youtube.com/watch?v=fkPR8DpDaCI

OGM. 2012 approvato in sordina. I magazzini al nord sono pieni mantengono di sintesi antiparassitari-anticrittogamici modificati rilasciandoli negli alimenti che danneggiano le tue cellule. Le scie chimiche da vent' anni e piu' avvelenano i cieli con metalli pesanti e altro, per fini militati e rilevamento giacimenti. I satelliti non rilevano senza aumento conduttibilita' atmosferica. Le fusioni a freddo (2) esistono

CORREA E LE SCIE CHIMICHE

http://www.youtube.com/watch?v=rXgB2WAkgu8

SE GRILLO NON FA E TACE NASCONDE CIO' CHE SA'

Beppe Grillo dal 1998 non parla più di Signoraggio Bancario. Perchè?

http://www.youtube.com/watch?v=fZwja8sVSJ8

DEVONO SAPERLO TUTTI

http://www.youtube.com/watch?v=QcMJ_LlNhlA

beppe grillo e la casaleggio associati
http://www.youtube.com/watch?v=cFsEFDt37yU

GRILLO RINNEGA IL VERO PROBLEMA

http://www.youtube.com/watch?v=9NHG9Z_1V70

sputtanato il vero BEPPE GRILLO

http://www.youtube.com/watch?v=MgCvOj3XA64

IO SONO PER GRILLO E VOI, MA HO VOTATO
TUTTA LA VERITA' DELLA SOVRANITA
E LE COSE CHE DA VENT' ANNI SI DICONO. TUTTE

O MINIAMO LA BASE DEL MALE EUROPEO E ITALIANO
O IL MALE MINERA' NOI E TE

RIFATEVI LA MENTE CON TUTTI I VIDEO DI

Beppe Grillo Napoli Monnezza Day parte 1/6

http://www.youtube.com/watch?v=5hy9ZoZZBrU

PERCHE' GRILLO NON HA MESSO NEL PROGRAMMA LA SOVRANITA' MONETARIA PRIMA SOLUZIONE CHE RISOLVE l' ITALIA E INCORAGGIA GLI ALTRI PIIGS APRENDO UNA BRECCIA NELL' EUROPA COME UNA SCATOLA DI TONNO ???

IDEE CHIARE GRILLO E SOPRATUTTO VOI
PARLAMENTARI DA NOI ELETTI IN NOME
DELLA VERITA' PER I POPOLI.

NESSUN EURO VERRA' PERMESSO SE NON SOLO
PER PAREGGIO DI BILANCIO ALZANO SPREAD
TASSI INT. PRESTITI A TEMPO E ALLA FINE CHIUDONO LE BANCHE
E TI DARANNO 200 EURO MENSILI TUOI SE LI HAI.MY5

my 5 06.03.13 01:11| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 RESOCONTO GRILLO

GRILLO STA GIOCANDO CON IL FUOCO.

FORSE FAREMO ACCORDI CON DX E SX VEDIAMO I TEMI

POI NESSUN ACCORDO MAI

PRESIDENTE REPUBBLICA PRIMA IDA MAGLI POI DARIO FO'

POI: ASPETTEREMO A GOVERNARE, LASCEREMO A MONTI UN PERIODO PER LE RIFORME,
POI TORNEREMO E VEDREMO

OGGI CON LE TV STRANIERE: LASCEREMO GOVERNARE DX E SX, SE FARANNO, FARANNO
IL DANNO CHE HANNO FATTO FINO AD ORA, SE SI ANDRA' A VOTARE, RIVOTERANNO
NOI CHE AVREMO IL GOVERNO ASSOLUTO

( MA CHI TE L' HA DETTO? )

OCCHIO GRILLO, CHE INVECE DEL PARLAMENTO, NON APRANO LE CASE CHE HAI A GIRO, COME SCATOLETTE DI TONNO.

DI COSA VUOI FARE. PARLA DEL PROGRAMMA, LASCIA PARLARE I PARLAMENTARI, O STAI ZITTO.

PARLA DELLA SOVRANITA' MONETARIA, E DELLA BANCA CENTRALE ITALIANA VERA,

E VEDI SE TE LA LASCIANO FARE.

DEVI PICCHIARE SU QESTI TEMI. VIA TUTTI SI,

MA ANCHE VIA TUTTO... SI.

STOP DEBITO. STOP FRODE. STOP STAMPA MONETA E ACCREDITI BANCARI, QUANDO SI
RUBANO I SOLDI ALLA GENTE, IL LAVORO, L' ECONOMIA, E IL TERRITORIO.

vendola 2 facce ? AZZ, E DI QUI ?

NON SPRECARE TUTTO BEPPE, COS'E' CHE TI LIMITA E TI CONFONDE?

my 5 06.03.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi dissocio da tutto questo sincretismo, fatto solo di dichiarazioni in linea di massima condivisibili, ma anche di impercettibili derive che minano alla base il movimento. L'utenza elettorale è "troppo" eterogenea e non si ricompatterà. Le idee sono importanti ma anche gli ideali non vanno calpestati altrimenti, non vedo alcuna democrazia da Voi tanto sbandierata e strumentalizzata in campagna acquisti.
Si sta palesando una certa coabitazione "forzata" che frazionerà l'attuale consenso oltre al gruppo.
Anche la scelta di una linea mediatica così carente e "indefinita" , così selettiva e sprezzante, che fa tanto ricordare quell'altro grillo del "Io sono io e Voi non siete un ......"
mi mette un po' di tristezza. Questa supponenza è un po' anacronistica e del tutto fuori luogo.

guido giors, valperga (TO) Commentatore certificato 06.03.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho mandato un lungo messaggio ieri 5 marzo ,purtroppo ho sbagliato a darvi il mio indirizzò email.
L'indirizzo errato era " pratottesola@gmail.com.au "
Quello giusto e quello con cui riceverete questo commento.
Avete la possibilità di pubblicarlo ?
Grazie

Silvio vincini 06.03.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, adesso mi trovo ad Amsterdam dove ho vissuto quasi 40 anni e dove sono molto psesso dato che ho la famiglia che ci abita, segue molto le vicende italiane, fate benisssimo ad evitare i giornalisti italiani che stanno diventando come dei cani rabbiosi che non riescono a prendere l'osso.
Credo invece che l'IMU sulla prima casa e/o capannoni si debba mantenere con le dovute distinzioni, Qui in Olanda qualsiasi edificio da abitazione a commerciale o industriale paga l'IMU sul valore commerciale dell'edificio. Togliendola azzopereresti i Comuni come si e' visto in Italia e faresti un gran favore a tutti i Berlusconi italiani che posseggono dei palazzi come prime case.
Per favore date la fiducia a al PD e poi presentate una cosa per volta la lista cosi' non si possono piu'tirare indietro.
Saluti e buona fortuna in parlamento

Enrico P., AMSTERDAM/Olanda Commentatore certificato 06.03.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento

CHI HA VOTATO PDL E PD O LEGA O PEGGIO ANCORA CHI A VOTATO MONTI MERITA SOLO IL PEGGIO DEL PEGGIO DI FINIRE COME LA GRECIA E DI CREPARE DI FAME PERCHE' CHI E' COSI' COGLIONE DA VOTARE I PROPI CARNEFICI E' PIU'IGNORANTE DELLE BESTIE ! E' ARRIVATA UNA SPERANZA BEPPE GRILLO ED IL MOVINETO 5 STELLE CHE PROPONE NEL PROPIO PROGRAMMA UNA COSA MAI VISTA VARI SOGNI TUTTI REALIZZABILI BASTA SOLO AVERE IL SOSTEGNO DI UNA LARGA MAGGIORANZA ECCO I RELATIVI SOGNI :
1_ REDDITO DI CITTADINANZA PRENDI 1 STIPENDIO PER 3 ANNI FINO A QUANDO NON TROVI UN LAVORO
2_ DIMINUZIONE DELLE TASSE REALE NON COME PROMESSO E MAI ATTUATO DA PD - PDL LEGA MONTI E STRICAZZI
3_ IMPIGNORABILITA' DELLA CASA
4_ AIUTO ALLE IMPRESE CHE NON RIESCONO A PAGARE TASSE E SONO IN DIFFICOLTA'
5_ INCENTIVI PER LA GREEN ECONOMY = MOLTISSIMI POSTI DI LAVORO
6_ DEMOCRAZIA
7_ POTERE AL POPOLO TRAMITE REFERENDUM DOVE IL POPOLO PUO' DECIDERE TUTTO QUESTA E' LA MASSIMA ESPRESSIONE DI DEMOCRAZIA MAI VISTA IN ITALIA E MAI VISSUTA
8_ GIUSTIZIA UGUALE PER TUTTI
9_POLITICA COSTO ZERO O QUASI
10_ ZERO PRIVILEGI PER I POLITICI SOLO MERITOCRAZIA
11_ GUADAGNI PER POLITICI MINIMI COME FANNO TUTTI I POLITICI DEL MOVIMENTO 5 STELLE
12_ POLITOMETRO PERTANTO RECUPERO TOTALE DI TUTTI I SOLDI RUBATI DA SEMPRE DALLA CLASSE POLITICA
13_ FINE DEL MAGNA MAGNA
14_ ANNULLAMENTO DELLA FIGURA DEL CAPO DELLO STATO FIGURA INUTILE CHE COSTA 300.000.000 DI EURO ALL' ANNO
15_ RECUPERO DEI 98 MIGLIARDI DI SOMMERSO CHE CI SONO ATTUALMENTE PER LE SLOT MACHINE
16_ ANNULLAMENTO TOTALE DI PRIVILEGI PER POLITICI E VITALIZI ASSURDI COME ACCADE OGGI DOVE PARLAMENTARI DEL PD -PDL LEGA MONTI PRENDONO VITALIZI MIGLIONARI E MAGARI HANNO FATTO 3 GIORNI DI PARLAMENTO CAZZO SE QUESTA NON E' DITTATURA !!
17 _ DEMOCRAZIA TOTALE CON PARTECIPAZIONE ON LINE
18_ CAMBIO DELLA LEGGE ELETTORALE DOVE SI ANNULLA LA POSSIBILITA' DI FARE ALLENZA MA PARTICIPA ALLA COMPETIZIONE SOLO IL SINGOLO PARTITO E VINCE E COMANDA IL PARTITO CHE HA PRESO PIU VOTI .

cristian locatelli 06.03.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento

buonasera a tutti...posso lanciare una provocazione?(oppure un idea)....
il fatto che i grillini si siano decurtati lo stipendio del 50% è ammirevole....ma i costi della politica italiana sono ben altri!!! ad esempio ogni deputato ha un rimborso telefonico di circa 3000euro l'anno..beh io vi dico che 250 euro al mese è difficile consumarli!!Perche lo stato non impone a tutti i parlamentari una tariffa privilegiata tramite un operatore pr spenderne ipotesi 50 0 100 al mese? ( nel mercato ce ne sono per i comuni mortali a 30)...sarebbe giaun risparmio del 50%! altra cosa: le auto blu andrebbero vendute tutte e, per i viaggi di rappresentanza, noleggiate cosi da risparmiare il costo fisso e passarlo a variabile(ogni viaggio andrebbe cosi giustificato e nn ci sarebbero casi nei quali un parlamentare la usa per fini propri). Altra cosa sulle auto blu: ma se i parlamentari prendono gia una diaria perche hanno anche il rimborso del viaggio se utilizzano una macchina dello stato per arrivare in aereoporto??mah!!sarebbe più giusto o rivedere i plafond oppure cambiare sistema dei rimborsi...capisco che è una cifra irrilevante nel bilancio di uno stato...ma da qualche parte bisognerà pur cominciare.....grazie a tutti quelli che mi risponderanno!!

andrea . Commentatore certificato 06.03.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia ed il turismo

http://www.bancaditalia.it/studiricerche/convegni/atti/22.6.12_turismo_internazionale/04_Tendenze_turismo_internazionale.pdf

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 06.03.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Se io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto e le attuali condizioni, pensate che con questi presupposti di governo bloccato e pensiero unificato vi avrei dato il mio voto?
Vabbè ho sbagliato e cosi sia, vorrà dire che quando andremo di nuovo alle elezioni non avrete il mio voto e a culo tutto il resto.

Giovanni Mascellaro Commentatore certificato 06.03.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Esportatori europei a confronto:
la performance delle regioni durante la crisi e nel lungo periodo

di Chiara Bentivogli, Paolo Chiades, Cristina Fabrizi,
Elena Mattevi e Andrea Petrella

http://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/econo/quest_ecofin_2/qef153/QEF_153.pdf

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io sono iscritto al tuo blog fin dagli inizi e ti ho seguito in tutti questi anni
con affetto e stima.
Ho appena votato M5S a Camera e Senato e sono molto felice del risultato ottenuto.
E' la prima volta che ti scrivo e ci tenevo a dirti solo alcune cose che penso.
Comprendo che il momento che tu, Casaleggio e tutti i ragazzi del M5S appena eletti

state attraversando non è facile, benchè sia sicuramente entusiasmante.
E' facile esprimere opinioni, pareri o sentenze quando non si è coinvolti in prima

persona o non si è chiamati a prendere le decisioni finali.
Quindi mi asterrò dal farlo e ti parlerò solo di quello che mi auguro per te e

tutti i ragazzi del M5S.
Mi auguro che nonostante tutti gli attacchi a cui sarete sottoposti riusciate a

parlare apertamente tra voi per trovare le soluzioni migliori possibili alle

richieste urgenti che provengono dai cittadini sfiancati dalla mala politica.
Mi auguro che, pur in un quadro di dialettica interna che è sempre auspicabile, non

sorgano tra voi divisioni che spacchino il Movimento perchè questo è esattamente

ciò che vogliono i nemici.
Mi auguro che questa stagione di freschezza e entusiasmo appena cominciata duri il

più a lungo possibile.
Mi auguro che tutti coloro che sono stati eletti mantengano la schiena dritta

davanti alle immorali avances di politici e faccendieri corrotti e corruttori.
Inevitabilmente potranno esserci incidenti di percorso, ma mi auguro che a queste

cose sappiate sempre porre rimedio con umiltà e serietà, come avete sempre fatto

finora.
Tirate fuori tutte le capacità, le competenze e le qualità umane e morali che avete
e dateci finalmente motivo di guardare al futuro con fiducia.
Vi abbraccio tutti con molto affetto!

Carmine.

Carmine Cozzolino 05.03.13 23:40| 
 |
Rispondi al commento


L'economia italiana in breve - febbraio 2013

http://www.bancaditalia.it/statistiche/altre_pub/econ_it/2013/70_13/iteconom_70_ita.pdf

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

La ricchezza degli italiani al 2011
Studio della Banca d'Italia

http://www.bancaditalia.it/statistiche/stat_mon_cred_fin/banc_fin/ricfamit/2012/suppl_65_12.pdf

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

...Bortolussi - è noto a tutti, con risvolti molto preoccupanti soprattutto per i dipendenti di queste realtà aziendali che faticano, quando va bene, a ricevere lo stipendio con regolarità". "Purtroppo, - prosegue - sono aumentate a vista d'occhio le aziende che da qualche mese stanno dilazionando il pagamento degli stipendi a causa della poca liquidità. Stimiamo che almeno una piccola impresa su due sia costretta a rateizzare le retribuzioni ai propri collaboratori".

A corollario di questa situazione non va nemmeno dimenticato, sottolinea la Cgia, che, dall'inizio della crisi, i tempi di pagamento nelle transazioni commerciali tra le imprese si sono allungati solamente in Italia, mentre in tutti i principali Paesi Ue hanno subito una drastica riduzione.
Tra il terzo trimestre 2007 e lo stesso periodo del 2012, l'aumento medio nazionale del numero delle imprese protestate è stato del 12,8%. In termini assoluti, il numero di imprese segnalate ha sfiorato, nel 2012, le 67.000 unità. Le regioni più interessate dalla variazione di crescita sono state l'Umbria (+46,4%), l'Abruzzo (+34%) e la Sardegna (+32,4%).
Il Sud appare indubbiamente l'area territoriale più in sofferenza: detiene infatti il triste primato del maggior numero di imprese protestate (quasi 29.000 nel terzo trimestre 2012), facendo altresì registrare il tasso di crescita più elevato di tale fenomeno (+19,8% nell'ultimo quinquennio).

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Crisi, è boom di protesti e sofferenze: una pmi su 2 non può pagare gli stipendi

ultimo aggiornamento: 02 marzo, ore 11:59
Roma - (Adnkronos) - Lo rileva un'analisi effettuata dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre. Al Sud il triste primato del maggior numero di imprese protestate


Roma, 2 mar 2013. (Adnkronos) - E' un vero e proprio boom di protesti e sofferenze nelle aziende italiane, almeno una piccola impresa su due è costretta a rateizzare le retribuzioni ai propri collaboratori. Aumentano così a vista d'occhio le aziende del nostro Paese che da qualche mese stanno dilazionando il pagamento degli stipendi a causa della poca liquidità. Lo rileva un'analisi effettuata dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre.

Assegni bancari o postali, cambiali, vaglia o tratte: le imprese insomma, rileva l'analisi dell'Ufficio studi della Cgia di Mestre, fanno sempre più fatica ad onorarli e così i protesti hanno subito un aumento molto consistente. Dall'inizio della crisi i titoli di credito che alla scadenza non hanno trovato copertura sono cresciuti del 12,8%, mentre le sofferenze bancarie in capo alle aziende hanno fatto registrare un'impennata spaventosa: +165%.
Alla fine del 2012 l'ammontare complessivo delle insolvenze ha superato i 95 miliardi di euro.

Queste tendenze, secondo l'analisi, dimostrano che l'aumento dei protesti bancari ha sicuramente concorso - assieme al calo del fatturato e al 'blocco' dei pagamenti da parte della Pubblica amministrazione - a 'mandare in rosso' i conti correnti di molti imprenditori, non consentendo a molti di questi la possibilità di restituire nei tempi concordati i prestiti ottenuti dalle banche.

Ovviamente, fa notare la Cgia di Mestre, la causa principale di questa situazione è la crisi economica che ormai sprigiona i suoi effetti negativi da ben 5 anni, con conseguenze pressoché inimmaginabili sino a qualche tempo fa.

"Il disagio economico in cui versano le piccole imprese - afferma il segretario della Cgia, Giuseppe...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Ora ariva la parte più difficile.
Il Movimento 5stelle ha una occasione irripetibile e cosa pensano i guru del movimento? A me sembra niente.La confusione è quello che regna nel vertice blindato della piramide e tutti gli altri adepti aspettano che i santoni si pronuncino.
Mi dispiace ma non è così che si rappresenta la voce del popolo. Vi rendete conto che solamente avendo la maggioranza del 51% il Movimento potrà andare al governo e fare quelle riforme che ha dichiarato di voler attuare subito? Allora penso che non avremo assolutamente tempo perchè alle prossime elezioni il movimento non arriverà nenache al 10%. Riflettete...

raffaello cavaliere 05.03.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

...successivo inasprimento delle condizioni finanziarie delle famiglie più vulnerabili in assenza di opportune misure di sostegno o di una ripresa del ciclo economico".
Ancora prima del dispiegarsi degli effetti della crisi, osservano i due economisti, il risparmio delle famiglie italiane era in calo. La propensione al risparmio è ulteriormente diminuita dopo il 2008 ed è aumentata la quota di famiglie con reddito insufficiente a coprire i consumi, in particolare per le famiglie a basso reddito: la metà dei nuclei appartenenti a questa classe ha entrate insufficienti a coprire i consumi.
L'aumento degli squilibri è segnalato anche dall'incremento della concentrazione della ricchezza: tra il 2008 e il 2010 la quota di ricchezza netta posseduta dai tre quartili di reddito più bassi è diminuita a vantaggio della classe più elevata. L'esigua frazione di ricchezza detenuta dai nuclei giovani, infine, si è ridotta ulteriormente.

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Crisi-allarme-di-Bankitalia-Per-il-65-delle-famiglie-il-reddito-e-insufficiente_314248805131.html

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

...la quota di famiglie che ritengono di avere effettive possibilità di risparmio si è collocata su livelli storicamente bassi, intorno al 30% dalla metà dello scorso decennio (era sul 50% all'inizio degli anni novanta).
Sulla base di una simulazione condotta per il sottocampione dei giovani con elevata istruzione, il divario tra coloro che ritengono, rispettivamente, opportuno e possibile risparmiare è aumentato soprattutto fra quelli che vivono soli, in affitto e che sono titolari di un contratto di lavoro a tempo determinato.

La forbice, inoltre, risulta essere più ampia per le famiglie che risiedono nei comuni più grandi.
Secondo quanto emerge dall''occasional paper', sono i nuclei familiari a basso reddito, quelli giovani e gli affittuari i più colpiti dalla crisi. Considerando una misurazione della povertà, che oltre al reddito, prenda in considerazione anche la ricchezza, è emerso tra il 2008 e il 2010 un peggioramento di tali indicatori, in misura particolarmente accentuata tra i giovani e gli affittuari.

Nel 2010 le famiglie povere di reddito e di ricchezza al netto dell'abitazione di residenza erano l'8,8% in lieve aumento rispetto al 2008; tra quelle giovani, l'incidenza della povertà è invece aumentata di quasi tre punti tra le due rilevazioni, fino a raggiungere il 15,2%, un valore ben più elevato di quello della popolazione nel suo complesso.
Per gli affittuari la percentuale è ancora maggiore, pari al 26,1%, in aumento di 3,5 punti tra le ultime due rilevazioni. L'evidenza presentata in questo lavoro pone in luce la vulnerabilità di una quota rilevante di famiglie giovani e di locatari.

Di fronte a una generale riduzione del risparmio e dell'interruzione della crescita della ricchezza netta, alcune famiglie hanno dunque risentito della crisi più di altre. E i dati macroeconomici più recenti, segnala lo studio, indicano "una ulteriore riduzione del reddito e un peggioramento del tasso di risparmio, prefigurando quindi un successivo ...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Allarme Bankitalia sulle famiglie: ''Per il 65% reddito insufficiente''

ultimo aggiornamento: 05 marzo, ore 19:36

Roma - (Adnkronos) - Più colpiti i nuclei familiari giovani e in affitto e quelli a basso reddito. Ancora prima degli effetti della crisi, risparmio degli italiani in calo. Aumentata la quota di famiglie con reddito insufficiente a coprire i consumi. E' quanto emerge da un 'occasional paper' ('Le difficoltà di risparmio nelle valutazioni delle famiglie italiane' di Antonio Bassanetti e Concetta Rondinelli) pubblicato sul sito della Banca d'Italia. Coldiretti: "Per 26 milioni di italiani la spesa low cost salva il reddito"

E' quanto emerge da un 'occasional paper' ('Le difficoltà di risparmio nelle valutazioni delle famiglie italiane' di Antonio Bassanetti e Concetta Rondinelli) pubblicato sul sito di Bankitalia, che analizza le valutazioni espresse dalle famiglie nell'ambito dell'inchiesta mensile sulla fiducia dei consumatori condotta sino al 2010 dall'Isae e successivamente dall'Istat.
Ci sono "chiari segnali di difficoltà delle famiglie nel riuscire a risparmiare la quantità di risorse desiderata, in presenza di una marcata contrazione del reddito disponibile e del contestuale obiettivo di contenerne l'impatto sul proprio tenore di vita".
La recente flessione del saggio di risparmio delle famiglie italiane, si evidenzia nello studio, quasi 4 punti percentuali tra il 2007 e il 2011, è avvenuta a fronte di una sostanziale stazionarietà in Francia e in Germania. In particolare, sono aumentate, fino a toccare il 90% nell'ultimo quinquennio (dal 75% degli anni precedenti), le famiglie che ritengono opportuno risparmiare, plausibilmente per motivi precauzionali legati alla fase ciclica recessiva. Tali giudizi sono meno diffusi tra i lavoratori autonomi e riguardano senza distinzione le varie tipologie di struttura familiare (ad esempio per età del capo-famiglia e grado di istruzione).
Contestualmente, tuttavia, la quota di famiglie che ritengono di ...

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

...gli europei diventarono folli: il 1914 e il 1939, e il risultato fu una crisi globale. Ora, siamo al terzo appuntamento con la follia: la crisi dell'euro".
"Nonostante l'enorme crescita di Cina e India, l'Europa rimane comunque centrale", afferma Luttwak, che non ha peli sulla lingua nell'evocare "la follia dei governanti dei Paesi dell'Europa del sud ossessionati dall'idea di farsi accettare da Francia e Germania". E che, sostiene, a causa di questa "ossessione", "stanno sacrificando i loro figli per rimanere nel club dell'euro".
L'alternativa alla moneta unica per "i Paesi che non ce la fanno"? La risposta e' semplice: "Uscire dall'euro e pagarne le conseguenze, ma anche averne i benefici che ne deriverebbero". E i benefici, dice Luttwak, "si chiamano competitivita' e lavoro per i giovani, invece di disoccupazione".
Tra i Paesi vittime di questa "ipnosi collettiva", l'economista Usa inserisce ovviamente anche l'Italia e "l'ostinazione di fare qualcosa di aritmeticamente impossibile", come uscire dalla crisi del debito attraverso "l'imposizione fiscale, che non fa altro che deprimere l'economia". E' "aritmeticamente impossibile".
C'e' quindi un "nuovo fattore" negli scenari internazionali tracciati a tinte fosche dal politologo ed economista americano per il 2012. "Si tratta del disprezzo crescente che c'e' fuori dall'Europa per l'Europa: se tu vai a Londra, a Washington, a Singapore, a Pechino, a Tokyo il nuovo fattore e' il disprezzo per l'Europa. Perché gli europei fanno finta di non sapere che la crisi del debito non e' risolvibile".

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Luttwak-La-crisi-delleuro-e-terzo-appuntamento-con-follia-dopo-il-1914-e-1939_312815548138.html

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Crisi: Draghi, disoccupazione e' tragedia, in area euro sono 19 mln
ultimo aggiornamento: 27 febbraio , ore 18:52

Roma, 27 feb. - (Adnkronos) - ''La disoccupazione e' una tragedia'' e ridurla ''e' una sfida urgente''. Ad affermarlo, nel corso di un suo intervento a Monaco di Baviera, e' il presidente della Bce, Mario Draghi. Nell'area dell'euro, sottolinea, ''quasi 19 milioni di persone sono disoccupate, piu' della popolazione dei Paesi Bassi. La disoccupazione e' una tragedia''.

Crisi: Giampaolino, nessun allentamento in riequilibrio dei conti pubblici
ultimo aggiornamento: 02 marzo, ore 12:14

Napoli, 2 mar. 2013 - (Adnkronos) - "L'azione di riequilibrio dei conti pubblici" non puo' "subire alcun allentamento, essendo una precondizione per le prospettive di rilancio dell'economia e della crescita''. Lo afferma il presidente della Corte dei Conti Luigi Giampaolino in un intervento a Napoli all'inaugurazione dell'anno giudiziario della sezione campana della Corte dei Conti.

Luttwak: "La crisi dell'euro è terzo appuntamento con follia dopo il 1914 e 1939"

Edward Luttwak
ultimo aggiornamento: 03 gennaio, ore 14:19
Washington - (Adnkronos) - Il politogo ed economista Usa traccia un parallelo inquietante e avverte: "Alcuni governanti dei Paesi dell'Europa del sud "sono ossessionati dall'idea di farsi accettare da Francia e Germania e per questo stanno sacrificando i loro figli per rimanere nel club" della moneta unica

Washington, 3 gen. (Adnkronos) - Il "fattore dominante" degli scenari internazionali nel 2012 sarà "la questione delle finanze pubbliche europee". Non ha dubbi Edward Luttwak nel tracciare una previsione per l'anno appena iniziato. La crisi del debito dell'eurozona, ricorda parlando con l'Adnkronos, "causa un rallentamento dell'economia globale".

L'economista e politologo Usa, che si definisce "storico dilettante", traccia un inquietante parallelo con due crisi del secolo scorso, quando, dice, "gli europei diventarono folli: il 1914 e il 1939, e il

LUCIO* T., Roma Commentatore certificato 05.03.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

ho visto la conferenza stampa fatta da crimi e la lombardi, ma i giornalisti sono normali o sono dei deficenti, a me pare più la seconda, comunque è vero che i giornalisti sono tutti dei partiti, io li manderei a parare le pecore come diciamo da le mie parti.
comunque andate avanti così mandiamoli tutti a parare le pecore anche i politi che non gli faranno male.
un saluto

alessandro mancini 05.03.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

dicono...200 miliardi di evasione. Riforma fiscale e' la soluzione... tutti debbono scaricare tutto(meno l'iva) ma tutti e sopratutto
tutto. anche il lecca lecca. FINE DELL'EVASIONE.
TASSE ridotte il giorno dopo a 30%.riparte l'industria,artigianato e tuttoooo. Ciao

Severino Ubertini 05.03.13 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Io giá mi pento, quindi dite a tutti NO allora havete perso un voto, IL MIO...!!
Oggi dobbiamo fare no domani o tra 6 mesi...!!!
Pensavo che eri piú RESPONABILE Grillo.

Ciao Basta.!!!!

Antonio Clevulo 05.03.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo io sono una grillina.....sono contenta che finalmente qualcuno fa gli interessi della gente e nn quelli delle proprie tasche... continua ad essere il nostro portacove... siamo con te.... nn mollare

Giovanna Villani 05.03.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Grandi avanti così

Paolo cesa 05.03.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

AI NUOVI ELETTI M5S: è vero, è stato Beppe Grillo a candidarvi, ma è il popolo italiano che vi ha votato e che oggi PRETENDE CHE SI FACCIANO LE RIFORME PROMESSE... SE NON COGLIERETE OGGI QUESTA OPPORTUNITA', NON AVRETE UNA SECONDA OCCASIONE...
NON BASTA DIRE NO A TUTTO PER CAMBIARE LE COSE! ASPETTIAMO DI SAPERE COSA SAPETE FARE E SPERO DI NON DOVERMI PENTIRE DEL VOTO CHE VI HO DATO....
STELLINA 24

maria e., roma Commentatore certificato 05.03.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido la scelta di non dedicarsi ai giornalisti italiani. Parte della situazione attuale è anche colpa loro: esaltano sciocchezze e insabbiano realtà evidenti. Fino a ieri, tutti giornalisti filo-partitici che hanno fanto finta di non accorgersi di M5S, perchè con i partiti tradizionali finora hanno campato bene, cosi come con tutte le storielle di Berlusconi.
Molti non hanno nemmeno saputo leggere M5S, paragonandolo agli inizi della Lega, quando era considerato un movimento di protesta. Ma i numeri di M5S la Lega quando li ha mai visti??
E' bellissimo vedere i giornalisti che cercano di strappare commenti a qualche attivista M5S, sono persino andati ad intervistare l'ex socio di Casaleggio, non sanno più come fare per inserirsi e mettere zizzannia, come hanno sempre fatto, cosi intanto loro scrivono e parlano, sempre dalla finestra. Secondo me tra un po' intervistano pure il fornaio di Beppe Grillo o l'insegnante delle elementari di qualche attivista o il barbiere di Casaleggio!
D'altra parte finchè fenomeni del giornalismo italiano tuttora attivi sono personaggi come Bruno Vespa (ormai diventato un mix al maschile di Silvana Giacobini e Barbara d'Urso), Giuliano Ferrara (attenzione a ritrovarselo nel movimento) e Oscar Giannino (il castigatore che si è castigato con le sue stesse mani..).
A debita distanza quindi i giornalisti italiani, meglio parlare con i fatti. Favia e la Salsi gli hanno dato retta ed abbiamo visto che fine hanno fatto...

Antonio R., Milano Commentatore certificato 05.03.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hei ragazzi.... quando facciamo diventare reato penale l' Anatociso e applichiamo la legge?

Quando metteremo una percentuale di spesa massima sul pil per la politica?

Valter Bartolini, Castenaso (BO) Commentatore certificato 05.03.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego prendete in considerazione questo ragionamento. Il sistema si cambia da dentro non da fuori. Se sei dentro imponi la tua forza per il cambiamento se sei fuori hai solo la possibilità di lamentarti. Togliamoci dalla testa di essere i più furbi, là dentro ci sono degli squali/intrallazzatori che ci sbranano. Posso azzardare un'ipotesi della sequenza degli avvenimenti dei prossimi giorni?
Partiamo dal dato di fatto che gli "INDECENTI" hanno sottovalutato quello che gli italiani avrebbero potuto fare alle elezioni e da bravi "CATALETTICI" sono arrivati al voto crogiolandosi nell'ignavia.
1. Bersani arriva fino alle consultazioni dichiarando che Berlusconi gli fa schifo.
2. Ricevuto l'incarico da Napolitano, lascerà passare qualche giorno fingendo di spaccarsi la testa e provarle tutte.
3. Come diceva un noto cantautore getterà la spugna con grande dignità e con grande rammarico troverà a malincuore un accordo con il "vecchio porco".
4. Insieme faranno una cosa sola: una legge elettorale a fronte della quale il "porcellum" sarà ricordato come un chiaro esempio di alta democrazia occidentale.
5. Si tornerà alle elezioni il nostro movimento non entrerà più in parlamento. Amen.
PENSATE CHE NON NE SIANO CAPACI? NON SO COME MA IO DICO DI SI.

Michele Borio 05.03.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tenete duro..non ascoltate quei disonesti, siete la nostra UNICA SPERANZA !!!

Grazie

jom61 05.03.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho 55 anni, ho sempre votato PD. Questo giro ho dato il voto al M5S. Ma perchè non è possibile cogliere questa occasione per dare la spallata definitiva al più grande delinquente degli ultimi 150 anni? Sono assolutamente daccordo che nel PD ci siano dei dinosauri, dei carrieristi ecc. ma, ora avete la forza per monitorare minuto per minuto tutto cio che succede in parlamento. Concordate alcuni punti fondamentali e, insieme, realizzateli! La cocciuttagine di questi giorni puzza tremendamente di bruciato. Nel senso che non fa altro che favorire B. e compari. Coraggio, abbiamo tutti da guadagnarci. Fra 4 anni andrò in pensione, dopo 43 di fabbrica. Se, per responsabilità del M5S, dovessi ritrovarmi ancora a subire la cricca di B., sarebbe davvero la morte di un sogno che inseguo fin da ragazzino. Un'ultima cosa a Beppe: mi colpisce molto quando dici "ognuno deve dare un pò del suo tempo". E' proprio quel "un pò" che fa la differenza! Chi si mette al servizio del proprio paese, inteso come popolo, nazione, non può farlo solo per un pò, ma al 100%.

ezio rizzardi 05.03.13 18:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma perchè vi stupite per la frase fascista della Lombardi...
un movimento che non ha connotati politici ben definiti rischia facilmente di prendere un po' di tutto dalla piazza. In questo blog ho letto diverse volte chi inneggia al "boia chi molla"...

mary g. 05.03.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, la Lombardi dovresti scacciarla subito, per coerenza.

Pietro Zuanon, Padova Commentatore certificato 05.03.13 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La Sig.ra Lombardi, prima di fare affermazioni così importanti e delicate sul fascismo sarebbe stato opportuno che avesse studiato meglio la storia e forse allora non le avrebbe fatte.

La selezione delle classi dirigenti è cosa importantissima e va fatta con sistemi democratici validi, sempre.

Io ho votato PD, ma riconosco l’importanza, in questo momento storico, di avere il M5S forte e con un Programma condivisibile, a parte lasciare l’euro ed azzerare il finanziamento pubblico ai partiti.

Il finanziamento pubblico ai partiti è stato usato malissimo e per questo serve una legge che lo regolamenti e ne riduca l'entità, ma la sua esistenza è essenziale per garantire la democrazia e la possibilità che anche i non-miliardari possano far nascere un partito che sia democratico.

Naturalmente un movimento politico deve poter eleggere la propria classe dirigente democraticamente.

Il caso del M5S è certamente bello ed emblematico, ma, comunque, per il futuro, resta da dimostrare, dopo la giustificata fase di avviamento, che esiste realmente la possibilità di cambiare la leadership democraticamente. In tal caso “chapeau” e lunga vita al M5S.

Per quanto riguarda il Governo da fare, condivido la strategia di Grillo: serve solo un Governo del M5 sostenuto da chi ne condividerà i punti programmatici da realizzare.

Sono sicuro che Re Giorgio troverà una soluzione in tal senso e PD e SEL avranno il coraggio di votare e sostenere quel Governo.

A Grillo dobbiamo almeno tre ringraziamenti:

1- - Esserci liberati di Berlusconi
2- - Aver messo in soffitta Monti & c.
3 - Aver spinto il PD a cambiare rotta e puntare dritto ai veri problemi dei cittadini e dell’Italia.

Auguri a tutti noi.

girone vigoso 05.03.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S deve prosaguire da solo, non ci possono essere adattamenti ne avvicinamenti con chi ha governato negli ultimi anni. Loro cercano di addossare la responsabilità di una probabile ingovernabilità al movimento per fare leva sui suoi attivisti e far credere ai cittadini che sarebbe un disastro se M5S non dovesse allearsi col PD. E' 20 anni che invece che governare pensano ai loro porci comodi, si alzano gli stipendi, i privilegi, fanno favori per ricevere denaro. Dovrebbero essere i nostri rappresentanti al governo ed invece rappresentano solo i loro interessi e al limite quelli del loro partito. Ora per continuare questa consuetudine corrotta hanno bisogno di M5S perchè vogliono continuare coi loro metodi ma è proprio ora che invece bisogna essere rigorosi e non cedere a nessuna proposta. Bisogna far fare alla storia il proprio corso, sarà la storia a farli morire (come partito) e con molto ottimismo noi entro fine 2013 avremo finalmente una maggioranza al governo fatta da rappresentanti dei cittadini e vedremo attuare quel programma che ha permesso al M5S di essere dove è adesso.

paolo ., alghero Commentatore certificato 05.03.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

”Da quello che conosco di Casapound, del fascismo hanno conservato solo la parte folcloristica, razzista e sprangaiola. Che non comprende l’ideologia del fascismo, che prima che degenerasse aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello stato e la tutela della famiglia”.
Siamo subito partiti con il piede sbagliato, voglio credere che l'emozione ha giocato un brutto scherzo, troppo stupido per essere vero.
Da rivedere!!!

Stefano M. Commentatore certificato 05.03.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Se la faccia è lo specchio dell'anima ( io ne sono sicuro), allora non ci resta che essere orgogliosi di tutti questi ragazzi che il risorto popolo italico ha eletto in un organismo sovrano che cambierà, finalmente, il contemporaneo e creerà le basi per un futuro splendido.Siate coraggiosi ed impegnatevi al massimo, colmando l'enorme lacuna che la mia generazione ha costruito in campo etico, culturale, economico.Mi auguro che i miei 75 anni possano vedere qualcosa di meraviglioso; e qualcosa è già la vostra presenza, che commuove e regala fiducia per il futuro.Grazie e buon lavoro a tutti voi.Alessandro.

Alessandro Gallo 05.03.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
i media sono sempre pronti a creare notizie destabilizzanti, IGNORIAMOLI, spolveriamoli come la forfora che cade sulle spalle.
Abbiamo una grande occasione... Forza Ragazzi!!

Angelo Ceccuci 05.03.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

A quanti sostengono che i neo eletti sono teleguidati da Grillo e Casaleggio bisogna rispondere che il voto per la scelta dei capo gruppo di Camera e Senato hanno dimostrato che non è così. Crimi ha ottenuto 34 voti su 54 Senatori e Lombardi 37 voti su 109 Deputati. Questa indipendenza potrebbe essere dimostrata anche nei confronti di Bersani se il Presidente della Repubblica gli conferirà l'incarico di formare il nuovo governo. Auguri e buon lavoro.

vincenzo l. Commentatore certificato 05.03.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Grillo, sto seguendo da tempo l'organizzazione di cittadini per il riscatto del nostro paese e per ridare senso alla Politica, quella vera, quella alta, quella di servizio alla comunità ma noto in quest'ultimo periodo un certo disorientamento, quasi un perdere fiato, di fronte alla realtà del nostro Paese. Un conto è citare le problematiche sociali, un altro conto è affrontarle, fare il punto della situazione e risolverle. Lei ha bisogno non di un consigliere ma di uno staff operativo che affronti i problemi, uno alla volta, e delinei le eventuali soluzioni da confrontare poi con tutti gli iscritti. sul "governo" io agirei così: concorderei alcuni, pochi punti del programma e sugli stessi avrei messo alla prova vera la vecchia politica; un agire a tempo e su temi definiti. Se vengono approvati i primi punti, ridare la fiducia su altri, pochi punti concordati e così di seguito.
Tutto questo perchè coloro che l'hanno votata non sono solo gli arrabbiati ma anche tanta gente che ama l'Italia, che vuole risolvere ora i problemi con serietà e in fretta. Non possiamo permetterci di sbagliare in questo momento così delicato . Un suggerimento: "scegliere le email propositive e coinvolgere gli autori per un programma di lavoro più dettagliato ed operativo".
Governare in un momento di difficoltà non significa confondersi con la vecchia politica ma dimostrare di essere diversi operando e risolvendo i problemi ancestrali del paese e soprattutto della povera gente.

Riscatto Sud, Montescaglioso Commentatore certificato 05.03.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una preghiera e un'appello a quanti si stanno facendo prendere dall'ansia per le sorti del futuro governo.
CALMA!!!
Ci sono 2 validi motivi per mantenerla fino in fondo:
1. Cambiare la politica e poi fare da salvagente a chi oggi annaspa e ieri ci schiacciava la testa sotto al tallone è STUPIDO!!
Il Governo può e deve nascere solo se si prende il programma 5 stelle e lo si mette in CIMA all'agenda di governo.
2. Gli italiani sono stati per 20 anni senza governo di cosa avete paura? il governo precedente ha impedito licenziamenti, chiusure di aziende ecc.? State sereni.
Chi ha rubato ha bisogno di una stampella, io gli darei un bastone (tu sai dove e tu sai perché) e allora calma il mondo che conosci non sparirà, le cose belle rimarranno belle, la speranza è che le brutte diventeranno meno brutte.

Stefano Marinangeli 05.03.13 17:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono una convinta elettrice del movimento 5 Stelle.Le frasi pronunciate dalla Lombardi,sul fascismo,sono inaccettabili e disgustose!Ritengo che una persona che sia inciampata in una tale bassezza non possa rappresentare ne' me ne' tutti coloro che nel Movimento hanno e continuano a credere.Sarebbe pertanto auspicabile,secondo me,la revoca del suo mandato come capogruppo alla Camera e opportuno che chiedesse pubblicamente scusa.Il motto"Uno vale uno"vale sia nel bene che nel male...quindi che OGNUNO si prenda la responsabilita' di cio' che dice. Mariella Tancredi iscritta al M5S della provincia di Trapani.

Mariella Tancredi 05.03.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei farvi riflettere su una cosa prima di giungere come al solito ad affrettate conclusioni, ossia, uno dei punti previsti nel programma del movimento è oltre all'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, anche quello verso la stampa (il più delle volte, una seconda entrata per i medesimi).
Oltre alla "storia", sarebbe opportuno conoscere anche come la maggior parte delle testate giornalistiche italiane, può permettersi di continuare a riempire le edicole di giornali che poi nessuno compra (e non sto prendendo ne le difese di quelle povere piante inutilmente abbattute, tanto meno voglio aumentare ancor più il numero dei disoccupati); ma è paradossale, in un momento di crisi economica senza precedenti, che si preferisca utilizzare le poche risorse rimaste per tenere in vita giornali che nessuno legge, tagliando in quei settori vitali per il Paese. Poi giusto per fare informazione, non so se sapete che ipotesi la tal testata vende 1000 (giusto per dire un numero) giornali al giorno e invece ne stampa quotidianamente 10/100 volte tanti? Intanto paghiamo noi come sempre!! Ora secondo voi questi signori e naturalmente i loro editori, sono contenti che possa governare un movimento che vuole dice basta anche a tutto questo? Ma davvero ancora credete a quello che dicono e/o che scrivono? Bollate subito una persona che ancora non ha fatto nulla, solo perché quelli di cui sopra, molto abilmente fanno di tutto per screditarla e creare conflitti interni al movimento, eppure avreste dovuto capire il motivo per cui Grillo non voleva che nessuno andasse in TV o si facesse intervistare da questo o quel giornalista di turno. Si dice che il problema più grande del movimento 5 stelle sia quello di sapere come si governa un Paese, temo che invece il problema più grande sia quello di farlo in mezzo ancora a così tanta ignoranza (intesa come non sapere, non vorrei mai si offendesse qualcuno)

mauro bocca 05.03.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho fatto 50 euro di gasolio, nemmeno pieno è venuto è ora di batterci contro questo petroliferi, ci stanno prendendo tutti per i fondelli Bersani dice che servono soldi hai partiti vergogonoso, io sono stufo prima con 30 euro ci facevo il pieno, io ve lo dico sinceri ho votato Bersani vi chiedo scusa a tutti, ora a Fiumicino ci sono le comunali dove il M5S h preso il 35% sono fiducioso che vinceremo io li vi daro' il voto sono stanco di tutti FORZA M5S.

americo scaccia 05.03.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo allarmanti e scandalose le affermazioni della neo capogruppo al senato riguardo al fascismo....mi auguro le venga chiesto al più presto di prendersi la responsabilità di quanto detto e mi chiedo che provvedimenti intendano prendere grillo e tutto ilM5S a riguardo...

Erica Molino 05.03.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco perchè si abbia così paura della demomocrazia partecipata.penso che il ruolo del politico sia quello di ascotare fare un sunto e cordinare,cioè il comandare ubbidendo.partendo dalle regole della costituzione.Un errore che si è sempre fatto è quello di confondere il governo con parlamento.Secondo me l'impostazione che sa tenendo il movimento è giusta perchè il parlamento a il potere legislativo e deve poterlo portare avanti per rinnovare il paese nell' interesse dei cittadini nello sviluppo dei propri diritti.Mentre il governo sia i grado di portare avanti il suo potere esecutivo con oimigliorimuomini di cui l'italia disponga per questo ruolo.
Giulano.

Giuliano Tanzi 05.03.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento


Si è visto in questi giorni il tentativo pre elettorale di Bersani di attribuirci irresponsabilità ed il fallimento della creazione di un nuovo governo. Per chi è all'interno del movimento è chiaro il tentativo, Molto più confusi sono quei cittadini che hanno votato cambiando il loro voto e che Bersani sta tentando di riconquistare per le prossime elezioni.
Questa strategia stava acquistando consensi se non fosse stato per Vito Crimi . Infatti unico strumento di risposta è la sua dichiarazione, che rimanendo antipartiti Apre uno spiraglio ad un dialogo diretto con il capo dello Stato. Questa posizione, ad oggi, secondo me è l'unico strumento efficace per rispondere al tentativo di Bersani che ci accusa di sfascismo.
Eviterei inoltre in questo momento dichiarazioni di rivalutazione storica, che prestano ulteriormente il fianco ad attacchi strumentali , ed anche uscite estemporanee tipo "so le lingue mi occupo degli Esteri ", abbiamo ben più alte competenze da utilizzare per il bene del Paese.

Marco benedetti 05.03.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/376466/nobile-il-meglio-di-isidori.htm

Questo e' l on Isidori...lega nord...e hanno da ridire sui notri ragazzi? ma la stampa di isidori o di quelli come lui non dicevano nulla??

alexandra i., roma Commentatore certificato 05.03.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

questa è la vera faccia della democrazia girare e raccogliere notizie vere della gente in mezzo a noi cittadini e non nei soliti uffici notiziari del cerchio del male ho teatri studiati ad arte per la televisione.la voce siamo noi........................................................

pasquale gravante 05.03.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

siete grandissimi... avete tutti la mia stima...

stefano borrelli 05.03.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Finalmete, dopo ventanni e più che sercito il mio diritto di voto, sta volta ho votato con soddisfazione e vittoria! Siamo nel vivo di un cambiamento epocale che pochi riescono a vedere, ma siamo abbastanza per poterlo attuare e io con la mia professionalità e tutta la mia ricerca di studi fatta fin'ora volgio contribuire attivamente. Una laurea in filosofia della scienza, ventanni di attività per contribuire al rispetto a alla consapevolezza dei nostri diritti umani presso un'associazione non governativa dell'ONU.....Per tutti quelli come me adesso è arrivato il momento per manifestare tutta la nostra lungimiranza, tutto il nostro amore per un futuro possibile, sostenibile, di grande valore per i nostri figli....Il futuro è ADESSO!

Francesca Ponziani 05.03.13 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io non ho assolutamente apprezzato le posizioni del capogruppo alla Camera Lombardi, anzi trovole sue dichiarazioni vergognose e dimostrano che non conosce la storia. Cosa potrete fare di buono in parlamento con idee come questa non so proprio. Cominciate a rispettare gli elettori del centro sinistra e imparate le leggi della democrazia. Grillo non è certo migliore di tanti politici persone per bene e oneste. Smettiamola con questa storia dei puri e duri. Ridimensionatevi e siate più umili, se no vene andate a casa esattamente come tutti gli altri .

Maria teresa Armentano (mament), Laino Borgo Commentatore certificato 05.03.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non vedo il problema.
Al momento della fiducia i senatori M5S escono dall'aula.
Il quorum deliberativo per la fiducia viene abbassato... risultato il governo viene formato anche con il voto contrario del PDL (che non voterebbe certo un governo che si impegna a fare una legge sul conflitto di interessi e norme anticorruzione).
M5S non ha dato alcuna fiducia "in bianco", si è creato un governo (quindi niente problemi causati dalle speculazioni finanziarie) e per il resto della legislatura il M5S terrà il PD per le palle dato che basta un loro voto contrario su un provvedimento per non farlo passare (e se ci mettono la fiducia per farlo cadere).
Non vedo soluzione migliore dato che un governo M5s è impossibile (il PD ha la maggioranza alla camera), una prorogatio di Monti sarebbe un disastro (e pertanto verrebbe scaricata sul M5S la colpa), un governissimo PD-PDL è impossibile (il PD richierebbe di sparire).

Augusto Rossi 05.03.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ancora con sta storia del fascismo??? Mussolini è morto nel '45!! Siamo nel 2013! Cerchiamo di rimanere con i piedi per terra per favore: disoccupazione, povertà, disperazione...queste sono le nostre piaghe ora. Non il fascismo! Andate con i paraocchi come i muli..non sapete cosa dire allora prendete una parola a caso e la ripetete fino alla nausea: comico, comico, comico..., fascismo, fascismo, fascismo... Siete stati trasformati in zombie dalla tv di regime!! Volete un esempio di dittatura?? Nel 1993 trenta milioni di italiani avevano votato di si all'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, nel 2013 i partiti ricevono 100000000 di Euro in rimborsi elettorali!! Quanto ha contato il parere degli italiani: zero!! Signori miei: siamo già in dittatura. Gli italiani sono daccordo a pagare il 75% dei loro guadagni in tasse??? Non credo proprio!Sono stati daccordo che i loro soldi siano finiti a risanare i bilanci del Monte dei Paschi di Siena??? Non credo proprio! Dov'è stata finora tutta questa democrazia di cui parlate?? E' facile dire che Grillo è un dittatore quando vi dicono di dire quello! E' più facile pensare con la testa degli altri che con la propria!!! Svegliatevi branco di pecore che non siete altri!!!

Tiziana S., Lecce Commentatore certificato 05.03.13 14:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni tanto si sente parlare di casapuond:
-VOGLIAMO DIRE UNA PAROLA CHIARA-
FUORI I FASCISTI DAL M5S ! F U O R I

FABIO B., bologna Commentatore certificato 05.03.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d'accordo che vi fanno le pulci su ogni minima cosa ma l'apologia del fascismo no! La capogruppo alla camera si informi, chieda scusa, e faccia attenzione a ciò che dice, vi abbiamo votato per fare pulizia non per rivalutare il nonno della Mussolini mi aspetto chiarimenti sul sito

Silvana gorlero 05.03.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho creduto in voi , spero che fate le cose che avete detto...
Riprendiamoci cio che è nostro!

Sergio Citro, Mercato San Severino (Sa) Commentatore certificato 05.03.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Voglio lanciare un appello, io credo che le tasse le debbano pagare tutti coloro che possono, ma le tasse dovrebbero servire pre dare i servizi ai cittadini, per cui se questi servizi non vengono erogati vi sembra giusto pagare le tasse? Io vivo in Calabria una terra dimenticata da tutti i governi che si sono succeduti, solo nell'ultimo anno abbiamo avuto treni soppressi, ospedali chiusi, asl e tribunale chiuso strade che sono groviere, statale 106 denominata la strada della morte mai messa in sicurezza, ed altro ancora. Mi spiegate perché debbo continuare a pagare le tasse anche ora che sto morendo di fame?

Nicolandrea Pugliese 05.03.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace che ci sia chi non ha ancora capito la svolta e chiede le apparizioni "mariane"
signori il movimento agisce con cautela per i nostri interessi non con cautela per gli interessi dei partiti.
pazienza è la parola chiave, che tanto i tempi saranno lunghi per uscire dalla fogna in cui ci hanno cacciato i ladroni.
le fragole sono mature le fragole sono mature
^_^

paolo giannotti, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, appena puoi tu o un portavoce fate un appello televisivo a reti unificate come fanno i grandi a quei italiani(ritardati) che ancora non anno capito l'intenzione del movimento di non fare inciuci con nessuno, e sono daccordo con il movimento di andare in aula e presentare le nostre idee e vediamo in faccia i politici che non accettano.

gianni f. Commentatore certificato 05.03.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il movimento 5s non racconta tutta la verità. dice che i suoi parlamentari prenderanno solo 2500euro netti,dimenticando i rimborsi spese e le diarie circa 11000euro mensile.

prandi roberto 05.03.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sapevo dove mettere questa segnalazione.. un posto vale l'altro penso.
Non avevate detto niente reciclati? Come mai candidate un democristiano di lungo corso a Goriziaper le regionali?
Saluti e complimenti, la prossima volta vi voto anche alla camera.

Massimiliano 05.03.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

..i nostri ragazzi sono carini, sintetici, chiari, moderni, non facciamo come la nostra stampa, Lombardi ha fatto un intervento dei riferimenti punto e basta....non ci frega nulla della destra della sinistra del fascismo e del comunismo...non pesiamo ogni parola.....e' la prima volta che si vede tutto questo...tira aria di modernita'...nessun appoggio ....dicessero chiaramente di rinunciare al finanziamento pubblico ai partiti,,,di parcheggiare le auto blu...di togliere il sussidi alla carta stampata, di ridursi gli stipendi come i nostri delegati in parlamento...non lasciamoci distrarre dalle vecchie ideologie...non ce ne fotte nulla della destra e della sinistra l'obiettivo nostro e' mandarli a casa tutti..

alexandra i., roma Commentatore certificato 05.03.13 14:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grillo, i tuoi elettori TUTTI si aspettano un tuo intervento veloce atto alla stabilità. Chi ti ha dato fiducia non si aspetta silenzi e attese, ma l'urgenza di rassicurazioni e provvedimenti che in un modo o nell'altro diano serenità alla gente e ai mercati. Ci sono tanti delusi. Tanti che stanno vedendo passare i giorni, peggiorare l'economia, le borse, perchè ancora adesso si mantiene silenzio e stasi, non ci sono azioni d'urto che servirebbero da subito. NON DELUDETE chi ha parteggiato per un movimento che offriva parvenza di buone novità, mentre sembrerebbe remare contro tutto e tutti. L'Italia, per non sprofondare, ha bisogno di azioni buone e sollecite

LUCA MAZZANTI 05.03.13 14:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ha difeso il fascismo. da 30 anni l'italia è fascista, però nessuno dice niente. ora che una grillina ha detto che i progetti INIZIALI del fascismo potevano essere considerati buona cosa, tutti a indignarvi. e se avesse detto che inizialmente il programma del pdl era interessante cosa avreste detto? e se avesse fatto la stessa cosa con l'ulivo o con rifondazione comunista? Io sono contro il ponte di messina, però devo dire che il progetto iniziale poteva essere interessante, questo fa di me un pro ponte? Da piccolo ho rubato una caramella in un tabacchi, questo fa di me un ladro? Seguire solo quello che strumentalizzano i giornali e le pseudo ideologie, rende l'uomo ignorante e con gli occhi chiusi di fronte alla realtà! proprio come le televisioni i giornali vi condizionano il pensiero.

Adriano C., Caltagirone Commentatore certificato 05.03.13 14:22| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Beppe
Se attuerai ai tuoi parlamentari la decurtazione di buona parte dello stipendio, propongo di creare un fondo per l'incentivazione del made in Italy non solo per gli imprenditori in Italia, ma anche per coloro che importano il made in Italy all'estero, specie se italiani !!

Enrico Langone 05.03.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

SUGGERIMENTO ANTICRISI:

SOSPENSIONE del D.U.R.C.(Documento unico di regolarità contributiva) per le imprese edili che essendo in ritardo con i pagamenti dovuti ai crediti dalla Pubb.Amm. e ad altre circostanze. Basterebbe un anno per far riavviare una piccola parte dell'edilizia pubblica e privata.

fabio p., salerno Commentatore certificato 05.03.13 14:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ar 67 della costituzione, sulla falsariga di tutte le democrazie occidentali, ripete i concetti della costituzione francese del 1791, fatta dopo la rivoluzione francese, che ha portato al mondo
i principi di
liberte' fraternite egalite'

i deputati eletti rappresentano la nazione,
essi non sono ne' ambasciatori ne' avvocati, ma un'assemblea che ha lo scopo di legiferare per il bene comune.
per lasciarli liberi
completamente liberi
nelle decisioni da prendere
la costituzione ha voluto che non abbiano vincolo di mandato
ne' vincoli dal partito in cui sono stati eletti
ne' dagli elettori che gli hanno eletti

in questi ultimi anni si e' assistito ai cambi casacca, al trasformismo, alla compra vendita di questi deputati, di questi scilipoti che passavano da uno schieramento all'altro eo dei de gregorio che si facevano comprare-

ma l'eccezione non deve indurci a togliere la liberta' di espressione e di giudizio dei parlamentari che deve essere assoluta
anche contro il ns interesse, la ns paura che il pd o il pdl fatto da marpioni della politica ce li comprano o gli convincano a votare contro i programmi di 5 stelle.
Oggi c'e' grillo che puo' delegittimare e accusare i propri parlamentari per tradimento, domani ci potrebbe essere un mussolini o uno stalin che attraverso l'abolizione dell'art 67 toglie la democrazia a tutti gli italiani
obbligando i parlamentari a votare solo quello che vuole il capo del partito.
Se i parlamentari di 5 stelle seguiranno i cittadini, elettori e attivisti di 5 stelle, come hanno promesso per farsi eleggere come loro portavoce, i pericoli di questa compravendita non ci saranno mai, perche' prima di rispondere a grillo o a casaleggio o a chi comanda risponderanno al popolo sovrano e alla loro coscienza-
la liberta' e' un valore che non puo' essere oggetto di una legge e chi sbaglia dentro 5 stelle la paghera' cara

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 05.03.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra i millanta miliardi di argomenti su cui aprire la bocca alla prima occasione: "il fascismo, all'inizio, era buono".

COMPLIMENTONI!!!

Se non la smettiamo con questo atteggiamento e non facciamo dei passi seri e decisi verso l'antifascismo perderemo metà dell'elettorato.
Per quanto mi riguarda la sig.ra Lombardi dovrebbe dimettersi immediatamente da "capogruppo". E' vergognoso e miope esporsi in modo così ingenuo a ulteriori strumentalizzazioni. Per non parlare del fatto che, in sè, il fascismo è stato il periodo più orribile che l'italia abbia mai vissuto.

IL FASCISMO FA SCHIFO E FA SCHIFO CHE LO DIFENDE.

Mauro Di Vincenzo 05.03.13 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 67 della Costituzione barriera contro l'assolutismo della dittatura.
Democrazia diretta attenzione i soviet ne erano pieni e chi non alzava la mano finiva in siberia.
l'ottimo risultato elettorale e la grande forza dei giovani parlamentari deve essere lasciata libera di esprimersi. I deputati paletta che alzano la mano secondo quello che dice il capogruppo è il contrario della democrazia e della volontà di chi vi ha votato e di vi guarda con simpatia.

Ferdinando Bargagna, Cascina (PI) Commentatore certificato 05.03.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Io non vi ho votato, ma la foto della riunione dei parlamentari, alcuni dei quali seduti a terra, mi sa di buono, di voglia di fare bene e con decisione, e, per questo, vi sto seguendo con interesse ed attenzione, perchè non credo che siate un fenomeno temporaneo ma una svolta per la politica italiana e forse - chissà - anche extranazionale.

giuseppe bruno 05.03.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza l'analisi storica sul fascismo della neo eletta Lombardi R: al suo esordio tra i molteplici argomenti che avrebbe potuto trattare, ci ha “regalato” invece, una distorta e miope visione del fascismo! Inneggiando all'alto senso dello Stato e della famiglia ai tempi del fascismo in nome dei quali però ha trascurato di aggiungere che sono stati fatti degli abominevoli orrori ma anche che le varie mafie hanno un alto senso della famiglia e dello stato!
Avrebbe dovuto farla prima delle scorse elezioni in modo che avrei indugiato alquanto sul dare per la 3a volta il voto al Movimento 5 stelle. Sono qui a chiedermi ha sbagliato partito lei o mi è sfuggito qualche dettaglio sull'animus politico di tale movimento?

Rachel 05.03.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO MY_5 HO POSTATO 4 COMMENTI DA LEGGERE

CERCATELI SCRIVO GRANDE E INTESTATO


MONTI MONTI MONTI VERO CAPO DELL' EUROPA BCE IT

CHE DETIENE LA CORDA DEI SOLDI E DEI TRATTATI

TAGLIA TASSA PRIVATIZZA PAREGGIO BILANCIO

HA CHIAMATO I CAPI GRUPPI DEI PARTITI

COMPRESO GRILLO

E GLI HA RICORDATO CHE COMUNQUE VADI

CI SONO ACCORDI EUROPEI DA RISPETTARE

IMMAGINO CHE IL SI SIA STATO UNANIME.

SENZA SOVRANITA' SEI SPACCIATO

HANNO TUTTO SOTTO CONTROLLO E NON MOLLANO

COSTI CHE FAI LA FINE DELLE GRECIA TE

PAESE PIU' RICCO E CORROTTO POLITICAMENTE.

SONO MY_5 UNO DEL MOVIMENTO HO VOTATO E SEGUO

FATEVENE UN' IDEA NON TUTTO E' ORO SE LUCCICA

FATE COPIA INCOLLA TENETELI LEGGETELI E MANDATELI

UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO

100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI

DEI 2.000 MLD. E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE

COPIATE I COMMENTI LEGGETELI E FATELI PASSARE

MOVIMENTO IMPARATE A PENSARE E PARLARE COSI:

.PARMA: Università studentessa denuncia verita` sull'Euro-Truffa

http://www.youtube.com/watch?v=HdvGfPO9cNI

FORZA AL LAVORO MY_5

my 5 05.03.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 post 1 di 4 LEGGIMI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE

MOVIMENTO CINQUE STELLE - ASCOLTATEMI TUTTI.

- SEGUITEMI E COMUNICATE FRA DI VOI QUESTO -

- POI GUARDATEVI QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO -

- QUESTA DEVE ESSERE LA PRIMA E UNICA VITTORIA -

== GRILLO PROPONE REFERENDUM IN RETE EURO SI O NO.

GRILLO E' INCOMPETENTE,FALLACE,INUTILE. MA SA'

1) USCIRE DALL' EURO E' DA CRETINI, LA SVALORIZZAZIONE A LIRA E' COME
AVESSI DATO TUTTO IL PAESE E TE STESSO CON I TUOI RISPARMI A QUESTI
PARASSITI LADRI ILLEGALIZZATI.

2) IL DEBITO E' UNA FRODE E CON I SOLDI DATI E SOPRATUTTO PRESI ALLA GENTE,
E' STATO STRA-PAGATO.

3) IL DEBITO VA CANCELLATO-ANNIENTATO E CON RICHIESTA RESTITUZIONE A CONTI
FATTI, CON RISARCIMENTO DANNI E VANNO PORTATI IN GIUDIZIO E CONDANNA TUTTI
GLI ESECUTORI E DETENTORI DEL DEBITO, DEI PAESI PIIGS ( VEDI GRECIA)

4) IMPORTANTISSIMO FONDAMENTALE

L' ITALIA DEVE FARE UNA MONETA SOVRANA ITALIANA
EURO-VALORE-EURO ITALIANO
AVERE UNA ZECCA CONIO MONETA SOVRANA VALORE EURO/
AVERE UNA BANCA DI STATO NAZIONALE COSTITUZIONALE/
AVERE UN SISTEMA TELEMATICO BANCARIO INDIPENDENTE E AUTONOMO

QUESTA E' LA META E LA VITTORIA PRINCIPALE IN CUI IL PARLAMENTO UNITO DEVE A FORZA ARRIVARE SOLO A QUESTO ALTRIMENTI SIETE E SIAMO TUTTI FALLITI
ADESSO GUARDATEVI QUESTO FILMATO
E' OBBLIGATORIO O SIETE NESSUNO

L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano]
http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0

QUESTO DEVE DISCUTERE E INFORMARE IL MOVIMENTO
DITELO A GRILLO E AI PARLAMENTARI CHE SI RITROVANO A PARLARE DI DIRITTO
COSTITUZIONE LEGALITA' E REPUBBLICA
SPAMMATEVI QUESTO FONDAMENTO
SENZA QUESTA VITTORIA SIETE L' ULTIMA POSSIBILITA' CHE DARA' IL FALLMENTO
PIENO A TUTTO
Ricordatevi sempre di capire quello che scrivo.
Io ho votato il movimento e seguo grillo da una vita, ma non solo, e anche
voi finitela di cantare vittoria e di seguire queste puttanate di partiti governo io governi tu
INFORMATELI QUESTI ASINI E CORROTTI. MY_5

my 5 05.03.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 - 2°post di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE

REFERENDUM UNICO E VERO E NULLA PIU' +o-

-VUOI TU ITALIANO USCIRE DALL' EURO MONETA DIPENDENTE BCE E DAI TRATTATI EUROPEI CHE LIMITANO LA SOVRANITA E FAVORISCONO LA FRODE MONETARIA ANDANDO CONTRO LA COSTITUZIONE ITALIANA E I DIRITTI DEI POPOLI E CONTRO OGNI TUTELA DEI DIRITTI UMANITARI MONDIALI E CREARE UNA TUA MONETA SOVRANA EURO ITALIANO CON VALORE EURO EUROPEO E DOLLARO ED AVERE UNA BANCA CENTRALE STATO ITALIANO CONTROLLATA DA GOVERNI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI E CONTROLLATI A SUA VOLTA DIRETTAMENTE DAI CITTADINI DOVE AVRA' FUNZIONI DI MONETA SOVRANA SENZA CREAZIONE DI DEBITO ATTA A FINANZIARE ECONOMIA AZIENDE PRIVATE E PRIVATI CITTADINI USANDO IL WALFARE DOVE NESCESSITA E CHE ABBIA UN SISTEMA AUTONOMO E AUTOSUFFICENTE TELEMATICO CHE GARANTISCA LA NON INVASIONE DI NESSUN ALTRA STRUTTURA GIURIDICA E FINANZIARIA OLTRE CHE QUELLA COSTITUZIONALE E CHE LA COSTITUZIONE RITORNI TOGLIENDO LE MODIFICHE APPORTATE E ELIMINANDO LE BORSE DAL PROPRIO SISTEMA E CANCELLARE IL DEBITO PAGATO E INIQUO E CHIEDERE RISARCIMENTI E DANNI IN QUANTO ME HAI DIRITTO POICHE' LA MONETA CARTA SI STAMPA E SI ACCREDITA NUMERICAMENTE E HA COSTO ZERO ?

VOI DEL MOVIMENTO E PARLAMENTARI SAPPIATE CHE NEL WEB CI SONO MOLTI CAPACI DI ERUDIRVI AIUTARVI IN OGNI TEMA

E COME CAPO PRINCIPALE, RIMANE, PRESIDENTE UNICO DELL' ITALIA PAOLO-ROSSI-BARNARD QUESTO E' IL FONDAMENTO SEGUITELO E' D' OBBLIGO

Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1/5
http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU

FARE GIUSTIZIA QUI E' FARE GIUSTIZIA A NOI E AD ALTRI PAESI PIIGS, A PAESI MONDIALI, E AL SISTEMA UMANO FRAUDOLENTO E VIOLENTO CHE ABBIAMO E CI MANIPOLA, E COSTRINGE INTERE POPOLAZIONI AL DISAGIO E ALLA FRODE. QUESTO E' IL VERO TZUNAMI CHE HA SENSO DIRE

Giacinto Auriti e il Signoraggio
http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU

GRILLO CONTRO LA VERITA'
http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk

UNO STATO SOVRANO NON CREA MAI DEBITO MY5

my 5 05.03.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 post 3 di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE

TRATTTO DI Maastricht
http://www.integrazionemigranti.gov.it/Documenti/Documents/Normativa/Trattati%20e%20Convenzioni/Trattato%20Maastricht.pdf

-Sovranita' di interpretazione Corte Suprema Europea di Giustizia
art. 173 art. 177
Rinuncia sovranita' monetaria art. 105A
Rinunica sovranita' Art 157/2

Doveri dei governi di esprimere la volonta politica dei cittadiniArt. 138 A
Italia contro le frodi e contro l' europa bce art.183 A

http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=191
Corte Costituzionale abbolisce i Trattati Europei

http://www.disinformazione.it/Maastricht_lisbona.htm

Il Grande inganno: da Maastricht a Lisbona
di Solange Manfredi – tratto da http://paolofranceschetti.blogspot.com/

IN INETERNET CI SONO FIOR FIORE DI CONOSCITORI E PROFESSIONISTI DEL PROBLEMA, EURDITI E CONOSCITORI DELLA FRODE E DELLA GIURISTIZIONE COSTITUZIONALE IT. E EUROPEA. BCE. E WTO.

PRESIDENTE DELLA REPLUBBLICA PER TUTTI

== PAOLO-ROSSI-BARNARD ==

solo trattati no MMT la Costituzione fara' il resto

Questo e' il presidente che non permettera' nulla di altro

e che sa' dire le cose a politici italiani ed europei.

( ha ancora contesi verbali e di educazione con grillo)

ma eliminarlo e' un grosso sbaglio fondamentale.

I COSI' DETTI VOSTRI EDUCANDI SCUOLA COSTITUZIONE E GIURIDICA
DOVREBBERO CONTATTARLO A FORZA. PER DIO

UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO

100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI

SUI 2.000 MLD DEL DEBITO

E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE

MY_5

my 5 05.03.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

MY_5 - POST 4 di 4 SFOGLIA CERCAMI E LEGGI SCRIVO GRANDE

GRILLO RINNEGA L' EVIDENZA. E' UN VENDUTO
http://www.youtube.com/watch?v=fkPR8DpDaCI

OGM. 2012 approvato in sordina. I magazzini al nord sono pieni mantengono di sintesi antiparassitari-anticrittogamici modificati rilasciandoli negli alimenti che danneggiano le tue cellule. Le scie chimiche da vent' anni e piu' avvelenano i cieli con metalli pesanti e altro, per fini militati e rilevamento giacimenti. I satelliti non rilevano senza aumento conduttibilita' atmosferica. Le fusioni a freddo (2) esistono

CORREA E LE SCIE CHIMICHE
http://www.youtube.com/watch?v=rXgB2WAkgu8


SE GRILLO NON FA E TACE NASCONDE CIO' CHE SA'

Beppe Grillo dal 1998 non parla più di Signoraggio Bancario. Perchè?
http://www.youtube.com/watch?v=fZwja8sVSJ8

DEVONO SAPERLO TUTTI
http://www.youtube.com/watch?v=QcMJ_LlNhlA

beppe grillo e la casaleggio associati
http://www.youtube.com/watch?v=cFsEFDt37yU

GRILLO RINNEGA IL VERO PROBLEMA
http://www.youtube.com/watch?v=9NHG9Z_1V70
http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk

sputtanato il vero BEPPE GRILLO
http://www.youtube.com/watch?v=MgCvOj3XA64

IO SONO PER GRILLO E VOI, MA HO VOTATO
TUTTA LA VERITA' DELLA SOVRANITA
E LE COSE CHE DA VENT' ANNI SI DICONO. TUTTE

O MINIAMO LA BASE DEL MALE EUROPEO E ITALIANO
O IL MALE MINERA' NOI E TE

RIFATEVI LA MENTE CON TUTTI I VIDEO DI

Beppe Grillo Napoli Monnezza Day parte 1/6

http://www.youtube.com/watch?v=5hy9ZoZZBrU

PERCHE' GRILLO NON HA MESSO NEL PROGRAMMA LA SOVRANITA' MONETARIA PRIMA SOLUZIONE CHE RISOLVE l' ITALIA E INCORAGGIA GLI ALTRI PIIGS APRENDO UNA BRECCIA NELL' EUROPA COME UNA SCATOLA DI TONNO ???


IDEE CHIARE GRILLO E SOPRATUTTO VOI

PARLAMENTARI DA NOI ELETTI IN NOME

DELLA VERITA' PER I POPOLI.

MY_5

MY_5 05.03.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Primo punto da attuare l' abolizione dei "sussidi" pubblici all' editoria. Poi vediamo quanti pennivendoli rimangono a fare i tromboni dei partiti. Basta regalare soldi pubblici a carta igienica come il foglio, il giornale, il manifesto, l' unità e repubblica. Che comincino a fare i giornalisti veri, le inchieste e porre le vere domande che non sono riusciti a fare ai vari berlusconi and company per vent' anni. Se avessero fatto il loro lavoro non saremmo conciati in questo modo adesso. Definire questa accozzaglia di imbratta pagine dei "giornalisti" è sputare in faccia ai veri corrispondenti e giornalisti come Ilaria Alpi, Indro Montanelli, Enzo Biagi e Peppino Impastato...solo per citarne alcuni. Una vergogna veder ridotta cosi una categoria che dovrebbe essere il mastino della Democrazia, la coscienza e la guardia della libertà di tutti noi.

franco castelli 05.03.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

(scusate, seconda parte)
Non posso non sentire quanto sia meschino quello che si intendeva con la frase “scesa in campo” di alcuni personaggi in paragone con la messa in gioco nella rette dei cittadini, rappresentato dal MoVimento 5 Stelle.
E questo lo spirito che animerà il futuro secondo me, non sollo del Italia ma della politica europea e globale.
Per presentare un’ immagine plastica, del’ accaduto mi piace immaginare l’ evento come il meteorite che ha portato al’ estinzione dei dinosauri e che ha preparato il terreno per un’ altra fase in cui ci sarebbe stato protagonista anche l’ homo sapiens.
Questo e accaduto in Italia ed’ è inedito e profetico.

Ionel Virca.

IONEL VIRCA 05.03.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Guardo gli eletti del MoVimento 5 Stelle è come se seguissi dal Cape Canaveral, posto da dove sono partiti, una striscia di terra (per altro come l'Italia).
L’arrivo del uomo sulla Luna; per antonomasia “l’allunaggio” che mi ricorda la frase:
“Un piccolo passo per l’uomo, un enorme passo per l’umanità”.
In questo caso quel astro chiamato “demo crazia” (governo del popolo) si materializza e prende volto umano perché fatto da persone comune.
I cittadini si riappropriano nel in modo ammirevole del’ istituzione che li rappresenta, il Parlamento italiano. Tutto questo con lo strumento assoluto plasmato dalla “demo crazia” che rappresenta l’espressione della volontà individuale, cioè il voto.
I cambiamenti radicali sono sempre successi nella storia attraverso una rivoluzione.
Questa rivoluzione invece e qualcosa di più perché a differenza di tutte le altre, oltre a usare strumenti classici della “demo crazia” che erano deleghe verso le formazioni e i gruppi politici (ormai denaturati e corrotti, non più di ideologie ma di gruppi di interessi e di casta), ci introduce un concetto nuovo che e la partecipazione interattiva dei singoli cittadini attraverso la rette.
In questo caso la rette delega persone non note, effimere (non perenne), per il massimo due mandati ed’ incensurate, come messaggeri per trasmettere e rappresentare le idee intese come ideali dei cittadini in rette tra loro.
Questo movimento e nato in Italia, come in Italia e accaduto il rinascimento.
Sarà un caso…? Dubito!
Questa si che e una vera Rivoluzione Civile, per altro parole antagoniste, messi insieme allo scopo di rappresentare una formazione politica come qualcuno a fatto ma che era piena, per paradosso di personaggi notti che riproponevano una formula appartenente al passato.
Virca Ionel

(scusate, fine prima parte - continua...)

IONEL VIRCA 05.03.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

non vogliono i grillini in parlamento senza giacca e cravatta....propongo...tutti con la farfallina.

stefano germini 05.03.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno che ha votato M5S.
Non sarebbe il caso di fare un referendum online sull'opportunità o meno di aderire ad una proposta di governo del PD?
Una democrazia popolare immaginata dal movimento consiste proprio in questa forma di consultazione. CREDO SIA IL CASO DI COMINCIARE SUBITO, PARTENDO DA QUESTA QUESTIONE! GRAZIE

Antonio Persiano, Caronno Pertusella Commentatore certificato 05.03.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti e conduttori televisivi vari la smettano di rivolgersi a deputati
e senatori del m5s con il termine grillini,non mi risulta che si rivolgano ai
parlamentari pd e pdl con il termine bersanini o berlusconini.
La correttezza e l'etica professionale impongono comportamenti corretti
e non accettano l'uso di termini che se pur velatamente
nascondono un tono dispregiativo.

Mario De Stefano 05.03.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissima Roberta Lombarti...
ti meriti una folcloristica sprangata tra capo e collo, cosi... per ridere!!
ti va?

Francesco Bastreghi 05.03.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bel badge con controllo presenze all'ingresso...
e paga oraria ;>)

Giovanni Tiotto 05.03.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Cari parlamentari del M5S e caro Grillo, condivido la vostra battaglia per la riduzione degli stipendi dei parlamentari, ma non sarebbe ancora più interessante proporre un AUMENTO dei giorni lavorativi in parlamento?? Ok che vengano pagati in modo adeguato (molto meno di ora), ma soprattutto io vorrei che lavorassero almeno 5 giorni a settimana, non 2 o massimo tre. Quante cose in più si potrebbe fare in quel periodo? Parlamentari pagati poco e che non fanno nulla mette a posto il senso di equità, ma 5 giorni lavorativi forse potrebbero essere più utili alla salute dell'Italia. Mi piacerebbe sentirvi fare una proposta simile: Andiamo in parlamento e ci raddoppiamo i giorni di lavoro!

Nicolò Mazza de Piccioli 05.03.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi giocatevi bene questa grande occasione che è stata data al M5S...noi grillini confidiamo in Voi eletti...dimostrate quanto sono forti le nostre idee attraverso fatti concreti...e vedrete che alle prossime elezioni diventeremo l'unico "partito" del parlamento!!!


Quello che gente ed istituzioni non hanno ancora capito è che le logiche di ragionamento ed azione di M5S sono assolutamente aliene, rispetto a quelle vecchie e sedimentate del partitismo italiano. Ed è quindi evidente che se si usano i tradizionali riferimenti non sarà mai possibile "capire" quello che sta succedendo, se non quando sarà successo.
E' indispensabile proseguire con coerenza sulla rotta tracciata senza sbandamenti, perchè "non si possono cambiare le cose se si fanno sempre le stesse cose (cit.)"
E parole d'ordine come "sperimemtare", "provare", "sudiare" "imparare" dovrebbero essere usate con orgoglio da chi le usa nella volontà di rinnovare e con speranza da chi le ascolta che possano aiutare a percorrere il primo tratto di un fantastico cammino.

Giovanni Tiotto 05.03.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

ma nessuno haniente da dire sulla mamma senatrice e sul figlio deputato? o su quel neoeletto che ha chiesto di assumere la moglie come assistente parlamentare?

matteo volpe, cagliari Commentatore certificato 05.03.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai rotto il cazzo, il sogno di 6 anni distrutto in 6 giorni, non vi rivoterò mai +.
Anche l'ultima speranza è stata vana. GRAZIE

diegotrane 05.03.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signora Lombardi, il fatto che parlamento e sindacati sono pieni di cialtroni e venduti, non e' una buona ragione per inzepparci di ignoranti. Si chiudessero da qualche parte a studiare un po' di storia...altro che deputati.....che c'è troppe tombe piene di gente che credeva in qualcosa di più dell'acqua pubblica per scherzarci sopra. Per dire, come ha fatto lei, che il fascismo dei gerarchi corrotti e della retorica patriottica ammannita al popolo come una droga aveva «un altissimo senso dello Stato e della famiglia» bisogna avere un altissimo tasso di malafede o, peggio, di ignoranza. Ci sono sempre almeno due modi di fare ogni cosa e senza un cavolo di pensiero forte è facile scegliere il modo sbagliato e tanti saluti alla politica del 'rimbocchiamoci le maniche' purchessia e in compagnia di chiunque sia. Saluti.

Carlo Anibaldi 05.03.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

carissimi tutti, sono esterefatto dalle dichiarazioni della capogruppo lombardi sul ventennio, il fratello di mio padre è stato picchiato selvaggiamente e poi annegato con un imbuto con l'acqua del pozzo della cascina in cui viveva davanti alla moglie e ai tre figli di 7, 4 e 2 anni. gli squadristi che hanno commesso questo omicidio non sono stati nè giudicati nè condannati, pur essendo ben conosciuti nel paese dove abitava mio zio. non si può dire che sia stato un fatto isolato, visto che l'esordio di coloro che avevano un altissimo senso dello stato è stato l'assassinio di matteotti e di molti altri esponenti del parlamento di allora, per non parlare di gramsci, pertini ecc. Questa nostra cara capogruppo forse sarebbe meglio tornasse a casa e si chiudesse nella sua cameretta e invece di guardare sulla televisione il canale qvc per comprare le pentole antiaderenti, si dedicasse seriamente allo studio della storia. i grandi cambiamenti in ogni paese sono stati determinati dall'intelligenza accompagnata a una solida cultura, con l'improvvisazione si costruisce la forza di chi non vuole cambiare nulla . ciao a tutti.

ezio piccioli, collebeato (bs) Commentatore certificato 05.03.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente . Il governo Monti è stato messo in piedi dalla politica per poter fare le azioni che la politica non poteva fare (riforme delel pensioni e del mercato del lavoro) . E' stato il ricatto posto da Berlusconi per lasciare la poltrona . Quindi definire l'ex governo Monti un governo tecnico è azzardato : era una prolunga della politica ed è servito alla politica PDL e PDmenol per arrivare dove non sarebbe potuta arrivare da sola . Monti ha prestato la faccia !!

Maurizio ., garbagnate milanese Commentatore certificato 05.03.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

CARI "CITTADINI" GRILLINI
SENZA METTERE IN DUBBIO LA VOSTRA ONESTA' E SERIETA'INTELLETTUALE;CREDO CHE IL REFERENDUM SULL'EURO CAUSERA' SOLO GROSSI DANNI E CONFUSIONE E SARA' DIFFICILE PRENDERE LE DISTANZE DALL'EUROPA , VISTA ANCHE LA NOSTRA "DIPENDENZA" DA ALTRE NAZIONI, PERCHE' QUASI TUTTI HANNO IL NUCLEARE E CI FORNISCONO L'80 % DELL'ENERGIA NECESSARIA ! DOVREMMO INIZIARE A CERCARE IL NOSTRO PETROLIO E GAS,COL PERMESSO DEI CHI NON HA MAI VOLUTO CRESCERE E ORA SONO TUTTI LI CON TE A "REMARE CONTRO"!? SARA' DIFFICILE RIDURRE LE SPESE MILITARI E LE MISSIONI "UMANITARIE" VISTO CHE FACCIAMO PARTE DELLA NATO E ABBIAMO ADERITO AL PATTO ATLANTICO SETTENTRIONALE. LIBERALIZZARE LE DROGHE LEGGERE (SOLO IN ITALIA) ATTIREREBBE SPACCIATORI DA TUTTO IL MONDO !!! DIFFICILE SOSTENERE IL REDDITO MINIMO CON L'ASSEGNO DI CITTADINANZA, QUANDO LO STATO NON HA GIA' I FONDI PER PAGARE PENSIONI, SERVIZI,STIPENDI E CASSE D'INTEGRAZIONE E TUTTI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI ( RIDUCENDO ANCHE LE ENTRATE ABBASSANDO ANCHE LE TASSE ? ).COLPIRE L'EVASIONE FISCALE QUANDO,MOLTE PICCOLE AZIENDE EVEDONO QUASI PER "LEGITTIMA DIFESA"DATA L'ENORME PRESSIONE FISCALE! E POI SONO ANCHE LE BANCHE E POLITICI CHE ORCHESTRANO PRINCIPALMENTE CERTI FENOMENI !!! BLOCCARE LA TAV QUANDO LA FRANCIA HA GIA' INIZIATO DALL'ALTRO LATO I LAVORI !? RIGUARDO LE FALSE PENSIONI D'INVALIDITA' BISOGNEREBBE CONDANNARE PESANTEMENTE I MEDICI COMPIACENTI E CORROTTI (ROVINANDOLI A VITA !).RIUSCIRETE A FARE ALMENO UNA BUONA OPPOSIZIONE!?TUTTO QUESTO NON E' RIUSCITO MAI A NESSUNO E NON CREDO SIANO STATI TUTTI STUPIDI E SPROVVEDUTI!?
RIFLETTIAMO BENE, STIAMO RISCHIANDO TROPPO !!!


Ma veramente qualcuno ha chiesto se può farsi fare da assistente parlamentare da sua moglie ?
Che facciamo come Bossi e il Trota ?
Ma siamo impazziti ?!?

Giampero Simone 05.03.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Un governo guidato da una personalità fuori dai partiti con un misero programma, Legge elettorale, finanziamento ai partiti, tetto massimo (max 1)degli incarichi politici e indennità, nonchè degli stipendi di manager e dirigenti. Legge sulla corruzione con cessazione di incarico immediato.

vincenzo rosciano 05.03.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere se con Mussolini avrebbero potuto mettere in piedi il M5S ?
Quelli come i grillini Muossolini li metteva al confino o li uccideva .....
con tutto il sangue versato e i morti che ci è costata questa democrazia malconcia adesso ci mancano i fascisti in parlamento !!!!
Che schifo !
E poi ....bella la famiglia fascista , la donna non poteva parlare , era analfabeta e Mussolini le dava la medaglia se aveva 15 figli !!! Brava Lombardi !!
Allora preferisco la famiglia allargata di Casini !!!
Ma non dovevano candidarsi solo quelli puliti , onesti ....?!Se sitorna a votare non arrivano al 10 %....come perdere il consenso prima ancora di cominciare a governare !!! bravi !!!


Ragazzi riprendento il discorso del portaborse, non sarebbe meglio fargli fare il portaborse chi stava nelle liste alla camera e al senato? Faccio un esempio se sono stati eletti 10 deputati si prenderanno dalla lista gli altri 10 sempre in ordine e se loro sono disponibili......dai che questo peno che sia giusto per chi crede veramente nel Movimento !!!!!!!!!! cosa ne pensate......

Fabio. F., London Commentatore certificato 05.03.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

REFERENDUM LIRA – EURO.
LA DOPPIA MONETA (EURO – LIRA) DAREBBE AL NOSTRO PAESE, LA POSSIBILITA’ DI STAMPARE MONETA(LIRA) PER INIETTARE LIQUIDITA’ NEL MERCATO INTERNO ITALIANO, COME HA FATTO LA F.R. AMERICANA!

MASSIMO FRATINI 05.03.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Crimi sta già riscuotendo simpatia, quel che dice è ponderato, intelligente e, soprattutto, chiarissimo.....
non posso dire, purtroppo, lo stesso della Lombardo (e dico "purtroppo" in quanto donna) che, per chissà quale motivo remoto, si pone con una certa arroganza, un pizzico di presunzione e poca eleganza....
ma non mi fossilizzerei sugli impatti, del tutto soggettivi, della prima ora......siamo qui per sostenere il vs impegno per il cambiamente radicale del nostro BelPaese....

angela d., roma Commentatore certificato 05.03.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Spero che i contenuti di questo articolo non siamo veritieri. Sarebbe il ripetersi di un incubo. Dateci un taglio, ma serio però!

http://odiolacasta.blogspot.it/2012/11/grande-bluff-grillo-concede-ai-deputati.html

nicola severini 05.03.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Non posso crederci! Si tratta probabilmente di "fraintendimenti" malevoli della stampa di regime. In ogni caso, qualora fossero vere, le dichiarazioni della cittadina Lombardi sul fascismo buono dovrebbero comportare dimissioni immediate. Ma non è questo il fatto che desta maggiore preoccupazione. Si parla del possibile sostegno (fiducia?) dell'M5S ad un "governo tecnico". Ora, per quanto giovani e inesperti, non si può credere che i parlamentari 5S ritengano possa esistere un governo "tecnico" nell'accezione di neutrale. Viviamo in una società divisa in classi. L'esercizio del potere esecutivo avviene sempre su mandato della classe sociale dominante con l'obiettivo ultimo di decidere la ripartizione del prodotto sociale (quello che gli economisti borghesi chiamano PIL) a vantaggio esclusivo della borghesia. E' esattamente quello che ha fatto Monti, rappresentante ed epigono di una ideologia criminale come il neoliberismo. Oltre ad avere trasformato i lavoratori in merce (riforma Fornero del mercato del lavoro, approvata entusiasticamente anche dal PD), aver fatto "largo ai nostri giovani" obbligando gli attuali occupati a restare mediamente 7 anni in più sul posto di lavoro (riforma Fornero delle pensioni) ha, con l'introduzione dell'IMU,l'aumento dell'IVA, ecc. rastrellato risorse dalle famiglie già in grande sofferenza per trasferirli agli speculatori nostrani e internazionali che attaccano e si ingrassano sul debito sovrano, in particolare, dei PIIGS. Allora, se non si vuole dar vita ad un governo che converga sui principali punti programmatici del programma 5S (reddito di cittadinanza, conflitto di interessi, legge elettorale proporzionale), si scuota fino in fondo e senza tentennamenti l'albero dei consensi elettorali e ci si prepari fin d'ora con una opposizione rigorosa alla prossima tornata elettorale per raccogliere la maggioranza assoluta dei consensi che consenta all'M5S di governare senza mediazioni e compromessi.
Saluti,
Francesco Provenzano

francesco provenzano 05.03.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto è d ' obbligo ,da parte di tutti ,grillini pentiti compresi ,la vigilanza democratica contro il pericolo nazifascista incarnato da grillo e berlusconi.se il pd avesse a cuore la democrazia avrebbe già organizzato manifestazioni in tutta italia contro tale pericolo . Non si muovono loro muoviamoci noi . In tutte le piazze un solo grido :NO AL FASCISMO!

massimo iannilli, roma Commentatore certificato 05.03.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Conferenza stampa dei neo capigruppo del movimento e cosa leggiamo sui giornali specie quelli di sinistra? Roberta Lombardi elogia il fascismo e poi c'è ancora qualcuno che vorrebbe si appoggi un governo Bersani. Naturalmente che non verranno richiesti rimborsi elettorali, che lo stipendio dei parlamentari sarà di 5000 euro lordi e che tutti i soldi in più saranno devoluti in aiuti a nessuno interessa.

mauro bocca 05.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei rassicurare i preoccupati di un eventuale governo tecnico. In questo caso deve essere chiaro (altrimenti significa non aver capito nulla) che tale formula NON SAREBBE UN MONTI BIS anche nel caso in cui Monti avesse tecnicamente il Governo. La formula che si applicherebbe sarebbe quella della cosiddetta "prorogatio" applicata anche nel governo Dini che duro' ben 127 giorni.

Ora premesso cio' in tale situazione ci sarebbe un governo "dormiente" ma la CAPACITA' ESECUTIVA e totale del Parlamento di poter legiferare. A questo punto ogni schieramento e' libero di fare le sue proposte di legge, emendamenti ecc.. Che possono essere votate ed appoggiate oppure no dagli altri. Capite bene che in tale situazione non e' necessaria alcuna alleanza tipo quella cui alcuni auspicano PD-M5S ma, e lo sottolineo, se davvero si vuole fare il bene del paese quello sarebbe il banco di prova Piu' imparziale inquanto ad esempio sarebbero innanzitutto proposte ed approvate la nuova legge elettorale e la nomina del Presidente della Repubblica. Fatto queste seremmo ad un punto in cui un eventuale ritorno alle urne sarebbe in una sitazione decisamente migliore di quella attuale. Esiste inoltre la possibilita' che invece si possa proseguire colpo su colpo approvando le leggi e gli emendamenti che tutti dicono di essere favorevoli a fare in teoria tipo Riduzione costi della politica, conflitto d' dinteressi, ecc.. A quel punto si vedra' davvero chi vota o non vota per il bene del paese, senza per questo correre il richio che un dissenso faccia cadere un intero governo. Io credo quindi sia la soluzione piu' logica perche' se davvero molti punti ad esempio tra PD e M5S coincidono in questo mode esiste la possibilita' del FARE senza pero' vincolarsi in una FIDUCIA TOTALE E TRADIZIONALE, nella quale il rischio di un dissenso colpevolizzi uno schieramento del crollo di un governo.

Luca 5 Stelle Commentatore certificato 05.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è tutto nel considerare o meno il PD un interlocutore credibile per la realizzazione del programma... Personalmente io non ritengo che il PD abbia la minima intenzione di fare la maggior parte delle cose che il M5S si prefigge (d'altronde in campagna elettorale sono state dette cose completamente diverse e lo stesso Bersani dice, tanto per dirne una facile facile, che il finanziamento pubblico ai partiti è irrinunciabile in barba ai risultati di un referendum).
Il PD non ha un reale interesse a mandare a casa il signor B. (ne ha avuto l'occasione dal 1996 al 2001 e niente) per un fatto molto semplice: il signor B. costituisce la loro armatura, la coperta dietro cui mascherare tutte le nefandezze (che comunque appaiono a ragione minori rispetto a quelle del signor B. ma sempre nefandezze indegne sono)... Allora la legge elettorale non si può fare perché B. lo impedisce, conflitto di interessi (che riguarda molti dei parlamentari PD) stessa roba, e così via.
Un governo col PD sarebbe equivalente al non avere un governo perché semplicemente due forze tanto diverse (PD a protezione del sistema e delle sue storture, M5S proteso a cambiare tutto) non possono avere un punto in comune. Il risultato sarebbe di perdere uno magari pure due anni (come col Prodi-bis o con Monti) per poi trovarsi al punto di partenza (anzi peggio) col M5S completamente delegittimato (a ragione) e PD-PDL (con tutti diciamo gli intrallazzi) a succhiare le ultime briciole dal paese.

Marco de Felice Molfetta, Molfetta Commentatore certificato 05.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

per favore dite o fate dire qualcosa da beppe sulla città della scienza!!
prima di quel verme di de magistris!!
vi prego
simeone

simeone ricci 05.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono una mamma di tre figli piccoli, non vi ho votato e sentendo certe cose forse ho fatto anche bene, comunque cercate di non rovinare il mio futuro e quello dei miei figli! Vi dico solo un'altra cosa con questi imprenditori sembrate un po' quelli del PDL per loro chi rovina l'Italia sono i giudici non chi delinque, per voi equitalia non chi evade.
Saluti e cercate almeno di rimboccarvi le maniche
Silvia Galliano

Silvia Galliano 05.03.13 10:45| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo agli eletti e non mi rispondono. Capisco che forse saremo in tanti, ma non dovrebbe esserci comunicazione tra I NOSTRI DIPENDENTI dentro e quelli fuori? Forse perchè sono critico con certe "decisioni"?

caputo mauro, palermo Commentatore certificato 05.03.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco.
Abbiamo seguito Grillo in Sicilia
Abbiamo seguito ed amato Grillo durante lo tsunami
Abbiamo visto come si è comportata e si comporta la stampa nei confronti del movimento 5S
Abbiamo visto come la stampa ha usato Salsi e Favia per scaricarli contro il Movimento e come sono miseramente scomparsi dall’orizzonte italiano. Usati come fazzoletti di carta loro due convinti di essere le vittime del Movimento, . Oggi possono realizzare solo cosa hanno perso sul piano morale soprattutto.
Erano a caccia di poltrone e basta. Grillo ha avuto ragione a radiarli
No ai talk show si è rivelata un indispensabile protezione dei nostri eletti e del Movimento vista l’odiosa posizione della stampa.
No alla fiducia al Parlamento non è una novità se ne è sempre parlato. Non possiamo dare la nostra fiducia a chi ha tradito la fiducia degli Italiani per 20 anni
Per favore non siamo al bar come quella massa di beoti che decidono quali dovranno essere le formazioni delle squadre di calcio considerando l’allenatore un incompetente.
Grillo ha dato tutto se stesso ad un sogno che si è avverato.
La fiducia che gli abbiamo dato è stata ampiamente ripagata dal successo avuto.
Perché guastare pretendendo cose che non possiamo fisicamente dare.
Fiducia ai traditori?????

vittorio ferraresi, Como Commentatore certificato 05.03.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vergogna

voglio le dimissioni della Lombardi

Maria A. Commentatore certificato 05.03.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TTTI QUESTI COMMENTI DEI TROLL DEL PD, DIMOSTRANO CHE CON IL PD NON POTRA' MAI ESSERCI NESSUNA ALLEANZA! NO ALLA FIDUCIA AL PD! Il PD SFORNA PIU' TROLL DI BERLUSCONI. ROBA DA MATTI!

berto1999 05.03.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusa isidoro il mio ultimo commento era x rispondere a un altro presunto elettore

daniele r. Commentatore certificato 05.03.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei chiedervi se possibile di smetterla con queste violenze verbali tra noi e loro. A chi è più bravo o più puro sono sterili discorsi che non servono a nniente. E credo non serva neppure il parlare come fossimo in unn fortino assediato da violenti soldatesche. L'elezione al parlamento è un onore ed un onere perché si è chiamati a governare per gli italiani chiunque essi abbiano votato. Non diventiamo settari schifando chi la pensa diversamente o finiremo con l'auteocelebrazione. Cominciamo a pensare che non siamo in un consiglio comunale, serve una visione un po' più ampia. Grazie

Francesco 05.03.13 10:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se appoggerete un governo tecnico addio al mio voto

Maria A. Commentatore certificato 05.03.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo ammetto che sono di centrosinistra ho' votato il tuo partito perche'vuole fare le cose giuste e ammiro la tua volonta' per il bene del paese, immaginavo un governo pd movimento 5 stelle .siccome non sono per niente daccordo che il pd e' sporco come tutti gli altri ti dico con il cuore che se non si fs un governo questa volta non avrai piu nessuna altra occasione e' un occasione unica che tu cocciutamente ti ostini di fare ,non riesco a capire dove vuoi arrivare ,possibile non riesci a capire che altre strade non ce ne sono e alle prossime elezioni avrai poco piu dei voti di monti che amarezza

carletti g.jesi 05.03.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sognando un cambiamento, metto qui una proposta per un governo di persone che potrebbero piacere praticamente a tutti e a cui io darei fiducia:

Pres. consiglio Stefano Rodota' http://it.wikipedia.org/wiki/Stefano_Rodot%C3%A0

Min beni culturali Roberto Benigni http://it.wikipedia.org/wiki/Roberto_Benigni

Min salute Gino Strada http://it.wikipedia.org/wiki/Gino_Strada

Min ambiente Patrizia Gentilini http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/pgentilini/

Min trasporti Marco Ponti http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/mponti/

Min Agricoltura Carlo Petrini http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Petrini_%28gastronomo%29

Min Sviluppo Luca Mercalli http://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Mercalli

Min istruzione Alessandro Bergonzoni http://www.alessandrobergonzoni.it/

Min Difesa Francesco Vignarca Francesco Vignarca

Min giustizia Michele Ainis http://it.wikipedia.org/wiki/Michele_Ainis

Min Interni Gherardo Colombo http://it.wikipedia.org/wiki/Gherardo_Colombo

Min Esteri Laura Boldrini http://it.wikipedia.org/wiki/Laura_Boldrini

Min lavoro e prev sociale Marco Revelli http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Revelli

Min. funzione pubblica Piercamillo Davigo http://it.wikipedia.org/wiki/Piercamillo_Davigo

Min economia Giacomo Vaciago http://it.wikipedia.org/wiki/Giacomo_Vaciago

Min pari opportunità Gianni Vattimo http://it.wikipedia.org/wiki/Gianni_Vattimo

Min giustizia Lucia Castellano http://www.wuz.it/biografia/707/castellano-lucia.html

Min telecomunicazioni Carlo Freccero http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Freccero

e perché l'Italia abbia un'ambasciatrice di cultura, grazia e bellezza (e in equilibrio sulle punte... ) :

Presidente della Repubblica Carla Fracci http://it.wikipedia.org/wiki/Carla_Fracci

https://www.facebook.com/notes/gilda-caronti/fanta-governo-a-5-stelle/10151538117684808

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 05.03.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo polverone sollevato, per l'ennesima volta, sul fascismo, dimostra che dietro i troll ci sono i soliti impiegati del PD. Ormai il panorama italiano e' questo: la destra italiana sa solo dare del FROCIO, la sinistra sa solo dare del FASCISTA. Il PD e' ormai un movimento FOLKLORISTICO che riesce solo a dare del fascista all'interlocutore di turno, credendo di trovarsi negli anni QUARANTA.

Con l'accento di Bersani, questo PD continua ad accusare:
"fasita fasista fasista fasista!"(Fasista = Fascista senza la "C").
Il PD e' APPARENZA, ipocrisia, illusione, sentimentalismo, emozionalismo, hollywood, retorica, buonismo, nessuna sostanza, eccetera.
Questo PD continua a masturbarsi pensando a se' stesso. Questo PD continua a ritenersi SUPERIORE agli altri partiti, si e' inventato una fedina morale che non esiste. CHE IPOCRISIA! Il PD e' caratterizzato dalla mancanza totale di argomenti.

Caro PD, il fascismo oggi si chiama CAPITALFASCISMO, e' un fascismo autistico finanziario che ha escluso il popolo dall'economia reale. Caro PD, oggi il DUCE e' il DENARO. Caro PD, sei solo il rutto di tutto quello che i vostri politici hanno mangiato, sei il fetore emanato da quel MAGNA MAGNA.

Nessuna fiducia a un PD che tutto e', tranne DEMOCRATICO.

berto1999 05.03.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Lombardi,sono antifascita perchè mio nonno lo lo inserì nel suo DNA per poi non farcelo dimenticare in eterno. fai il favore di non nominare quella parola, fa schifo e non può avere altri significati. agli albori le camice nere picchiavano tantissime persone. per favore parla di politica attuale e fatti i cazzi tuoi sul passato, non l'hai vissuto quindi non sai bene cosa significa vivere quei venta'anni, meglio che parli degli ultimi vent'anni. carlo

carlo di rito 05.03.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

NO A GOVERNO TECNICO BIS. NO A RIGOR MORTIS O ALTRI TECNICI. TOCCHIAMO ...... FERRO!
NON POSSO CREDERE AI MIEI OCCHI E ALLE MIE ORECCHIE. SI CHIUDE A UN GOVERNO IN CUI NOI POTREMMO DETTARE LEGGE PER IISTO AL CAMBIAMENTO INSIEME A VENDOLA E BERSANI.
E SI E' POSSIBILISTI PER UN GOVERNO TECNICO!!!??? NON CI POSSO CREDERE!
ABBIAMO VISTO COSA PUO' FARE UN GOVERNO TECNICO. E' UNA DISGRAZIA. HO VOTATO 5 STELLE PER NON RIVEDERNE UN ALTRO. POI ESSENDO SOSTENUTO DA AMPIA MAGGIORANZA NOI AVREMO POCA INFLUENZA.
NON FACCIAMO/FATE CAZZATE

NICOLA ., palermo Commentatore certificato 05.03.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

L'inceneritore a Parma si farà, in Sicilia si vota insieme al Pd e ora si vocifera un appoggio ad un governo tecnico, magari con Monti e Amato. Proprio un bell'inizio!!!

Paolo Sole 05.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

La presentazione online,un pò noiosa, ma utilissima per far capire che gli eletti del M5S non sono quei pericolosi eversori descritti dalla stampa,ma giovani ed anche preparati. Molti obiettano sulla mancanza di esperienza degli eletti, io ribalto il giudizio e dico che proprio perchè nuovi e non contaminati possono realmente cambiare un pò di cose per le quali per non cambiare si è sempre detto "non si può fare".
Del resto quelli "esperti", i professori e quelli che di politica "ci capiscono" ci hanno ridotto così!!
Escluso un appoggio a Bersani ed al suo giaguaro, anche un sostegno ad un governo tecnico deve passare per alcune importanti riforme:
1.riduzione del 50% dei parlamentari
2.abolizione delle province
3.dimezzamento degli stipendi della politica
4.riduzione delle Regioni (facciamo 4 o 5 macroregioni)
5.riduzione degli stipendi d'oro della Pubblica Amministrazione; (un vero scandalo!!!),
6.un piano per ridimensionare lo strapotere di Equitalia;
7. abolizione dell'Imu (anche se solo sulla prima casa)
8. una forma di moratoria per i piccoli imprenditori per i debiti con Equitalia;
9. un piano per il lavoro ai giovani;
10. un piano energetico ed industriale nazionale;

fatte queste cose si può cambiare la legge elettorale e riandare al voto. Incaponirsi solo sul conflitto di interessi o sulla legge anticorruzione significa non voler affrontare prima i punti che interessano la gente.

valei 05.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete del PD ? Mi sembra evidente visto i commenti del blog in ascesa; la vostra richiesta e' del tutto inappropriata, non possiamo fare un governo con voi, perché in tutti questi anni sia quando siete stati al governo ( non avete combinato un granché: legge sul conflitto d'interessi ? You remember ? RICORDATE ?, riforma della legge elettorale ? Mai presentata da voi, riforma delle pensioni ? Macche' avete lasciato passare poi le leggi porcata dello psiconano e di monti, riforma del lavoro ? anche quella lasciata fare ad altri; potrei ancora andare avanti ma passo alla parte della vostra opposizione ( sarebbe meglio dire finta opposizione) , avete lasciato passare di tutto, le leggi ad personal del nano , tutte le riforme sulla scuola della Gelmini , tutti i condoni, lo scudo fiscale , insomma proprio tutto cio' che il M5S vuole risistemare. State a sentire una buona volta per tutte, se voi non siete stati in grado di ripulire la fogna Italia e' perché siete coinvolti in questo sistema marcio. I M5S riusciranno a combinare qualcosa solo se rimarranno onesti e facciano soprattutto i punti del programma . Sempre M5S

Luisa B., Torino Commentatore certificato 05.03.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Cari lettori,
ho votato per 26 anni la sinistra (Pds, Ds, Pd); ma il 24 Febbraio, con estremo piacere, ho votato il M5S. La misura era colma: questi vecchi partiti hanno condotto l'Italia al fallimento, come la Grecia, ed è triste ammetterlo, anche se l'Italia è un paese ricchissimo, a mio avviso più della Germania. E, quindi, ora di dire basta, non farlo sarebbe una follia! Per fortuna, l'esordio del M5S è stato brillantissimo e fa ben sperare, ma non basta: gli italiani tutti debbono mirare ad una maggioranza autosufficiente per un cambiamento vero della nostra vita. Per raggiungere questo obbiettivo il M5S non deve cedere al richiamo delle sirene, per essere assorbiti da un sistema di corruzione e malaffare che ha prodotto il disastro attuale. Il M5S, quindi, deve rimanere fedele alle cose dette in campagna elettorale, in cui ha attaccato duramente il Pd ed il Pdl e non potrà mai votare la fiducia ad un governo guidato e composto da questi partiti. Qualora ciò accadesse Movimento morirebbe sul nascere, ma deve farsi portatore di una nuova visione della vita e di concepire il rapporto tra vita pubblica e vita privata, in cui la politica è un "servizio temporaneo nell'interesse della collettività". Riguardo al nuovo Governo, personalmente ritengo opportuno dare la fiducia ad un Esecutivo Tecnico, magari guidato da una persona per bene e davvero competente come Stefano Rodotà.

Stefano Claps

Stefano Claps 05.03.13 10:25|