Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il M5S al Quirinale

Beppe Grillo da Napolitano. Il MoVimento 5 Stelle al Quirinale.
(3:06)
consultazioni_21_3.jpg

Questa mattina mi sono recato al Quirinale con i capigruppo alla Camera e al Senato, Roberta Lombardi e Vito Crimi, per incontrare il presidente della Repubblica e riferire la posizione del MoVimento 5 Stelle.
Il M5S è stato il primo per numero di voti alle ultime elezioni. Per questo chiede ufficialmente un incarico di governo per realizzare il suo programma, in particolare per realizzare le misure per il rilancio delle piccole e medie imprese, il reddito di cittadinanza e i tagli agli sprechi della politica. Finora, nonostante le dimensioni del successo elettorale, non è stata data alcuna rappresentanza istituzionale al M5S, non la presidenza della Camera, non la presidenza del Senato, che sono stati oggetto di contrattazione e mercanteggiamento tra i partiti e non espressione del riconoscimento del consenso elettorale. Il M5S chiede quindi un mandato pieno dal presidente della Repubblica per potersi presentare in Parlamento, esporre il suo programma di Governo, per chiedere il voto di fiducia. Nel caso il presidente della Repubblica accordi l'incarico. il M5S presenterà un suo candidato alla presidenza del Consiglio. Il M5S attribuisce a questa richiesta un atto di estrema responsabilità verso il Paese. Se questa richiesta non venisse accolta, il MoVimento 5 Stelle, come forza di opposizione, chiederà la presidenza delle Commissioni del Copasir e della Vigilanza RAI. Il M5S non accorderà alcuna fiducia a governi politici o pseudo tecnici con l'ausilio delle ormai familiari "foglie di fico" come Grasso. Il M5S voterà invece ogni proposta di legge se parte del suo programma.

Ps. Scarica il comunicato del MoVimento 5 Stelle.

Potrebbero interessarti questi post:

Nessuno deve restare indietro
Lettera agli italiani di Beppe Grillo
Il piccolo e medio imprenditore uomo dell'anno

21 Mar 2013, 10:52 | Scrivi | Commenti (9747) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: Beppe Grillo, Quirinale, Roberta Lombardi, Vito Crimi

Commenti

 

Negli ultimi venti anni al Parlamento abbiamo avuto, oltre che incompetenti, ladri, ballerine, baldracche, nani, buffoni ecc. Ora finalmente è arrivato Grillo. Adesso finalmente in Parlamento avremo anche gli acefali.

Antonio Urzì 07.05.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Di chicchieroni fannulloni e di gente che non si da da fare x il nostro paese già ne abbiamo avuti x 20 non ce ne è bisogno di gente nuova quindi caro Beppe A CASAAA!!!

Luca d 28.04.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Come da facili previsioni:
- Lombardi e Crimi, dilettanti allo sbaraglio
- i deputati MS5, l'armata brancaleone
- il popolo M5S, cane che abbaia ma non morde
- Grillo, il regista che pretende di coordinare quanto sopra dal PC di casa sua
Risultato: alle prossime elezioni siete moooooooolto meno !

PattyRed3 27.04.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO ORA CI HAI STUFATO. Torna a fare il comico. Nonn.


'

gianfrancomaiolo 27.04.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorre reagire, andare avanti.
Applicare le norme, denunciare i problemi.
Manifestare dire la nostra.
Andiamo in piazza, in avanti con proposte serie e articolate.
Batterli sul piano migliore di M5S, ovvero l'intelligenza, la cultura, la forza delle gioventù del movimento.
Lucidiamo la carrozzeria, mostriamo il meglio di M5S. Vinciamo sul piano della bellezza, della spontaneità, dell'efficacia. Via su, vinciamola questa battaglia, battiamo l'amarezza con la gioia di un'Italia migliore, e di un miglior futuro per tutti.

Eduardo Piazza 27.04.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Seguo e apprezzo Beppe da sempre (ho la sua stessa età) prima come gustoso comico ora ancora di più come raffinato appassionato politico in buona fede. Ciò premesso sostengo che il termine "Grillini" non identifichi correttamente il Movimento 5 Stelle. Grillo è stato certamente il "Grilletto" detonatore, la miccia che ha fatto riavvampare una brace che sembrava spenta, e questo merito gli verrà sempre riconosciuto ma ora esiste un movimento popolare di grande consenso rappresentato anche in Parlamento. Vediamo tutti come nella sistematica campagna denigratoria di regime contro il 5 Stelle si utilizzi con accezione dispregiativa la locuzione "il comico genovese". Il termine "Grillini" lo metto alla stessa stregua, quasi identifichi e sottintenda un'accolita di sgangherati dominati dal grande plagiatore.
Ho chiesto a Roberto Fico come la pensa, è perfettamente d'accordo con me e si farà parte dirigente alla Camera per cercare di non far utilizzare più questo termine.

Antonello Chichiricco, Roma Commentatore certificato 27.04.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

LA RIDICOLA AVVENTURA DELLE QUIRINARIE
E' di ieri la notizia del numero di persone hanno partecipato alle cosidette quirinarie.

Su 48000 iscritti certificati e passa, hanno votato solo 28000 persone, su queste solo 4700 hanno dato la loro preferenza al Dott. Rotodà

una semplice analisi dei numeri evidenzia come le cose nel movimento vanno.

in primis. se su 48000 aventi diritto al voto votano solo 28000 ce da preoccuparsi, considerando anche il fatto che questi 48000 non sono semplici cittadini che postano sul blog di grillo, ma iscritti certificati (con tanto di doc) e quindi sono lo zoccolo duro del movimento stesso, cisi domanda come mai altri 20000 (quasi la meta) non ha votato.
poi Tutta questa enfasi sul nome di Rotodà, è incomprensibile. il Prof. Rotodà ha avuto 4700 voti il che sig 10% della base dura del mov. Una percentuale abbastanza ridicola. se poi la si confronta con la massa degli elettori del movimento (più di 8 milioni) il dato di 4700 diventa ancora più privo di senso (su per giu uno 0.05.

analizzando quindi questi numeri non si capisce come mai il Prof. Rotodà era, a sentire i parlamentari del mov, l'esperssione degli italiani. (è l'esperssione dello 0.05 dei votanti il mov figurati la percentuale a livello nazionale)

Avete visto chi protestava a favore di Rotodà davanti il "Palazzo" gente (rispettabilissima) di estrema sinistra (bandiera rosse a gogo e falce e martello ) l'anima piu radicale del PD (lo zio silvo a sempre ragione i comunisti ci sono ancora)
e quelle persone li davanti non rappresentano certo l'italiano.

in ultima analisi la sconfitta in fiuli. dopo 2 mesi il mov ha gia perso una bella percentuale. si e vero le amministratiuve sono diverse, ma ce da dire che se il mov, avesse ancora di piu attecchito e aperto gli occhi agli italiani certamente non ottenva questo risultato cosi deludente, forse poteva aspirare a piu voti.

ovviemente mo direte che sono un troll pagato.
ragionate e rispondete senza offese
buona giornata

FRANCESCO di Donato Commentatore certificato 24.04.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premessa che io ho sempre votato chi mi ispira più fiducia ma leggendo dei dictat Rodotà il presidente di tutti mi sembra che voi volete a tutti i costi dettare o ( dittare )mi dispiace ma io sono uno di quelli che non se la bevono anche se il vosto programma il sign. Grillo ha viaggiato molto in Europa e ha copiato molto di quello che ha visto. Ma i suoi Grillini al senato e al parlamento hanno un cervello indipendente op.uno wirtuale vero sign. Crimi?

argese cosimo 21.04.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo è finita la bella storia. Ora si tratta di prendersi delle responsabilità. Bello è stare fuori e gridare al lupo, al lupo, molto comodo e facile. Bisogna fare e non urlare e basta.

gio monte 11.04.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il messaggio del movimento che mi aveva molto affascinato, era il senso ed è che se voti il movimento 5 stelle non deleghi solamente a qualcun' altro il cambiamento ma in qualche modo l' approccio del cambiamento deve nascere da una consapelovezza individuale che tradotta vuole dire cambiare il modo di relazionarsi con il mondo, con anche una visione "diversa" e possibile
del nostro stile di vita. Tutta la delusione, ed anche la frustrazione nasce dal fatto che il "comizio" di Grillo continui all' infinito, ribadendo la stessa filastrocca, sempre uguale, sempre la stessa. Rimanere arroccati nei propri ideali all' infinito non è cambiamento, ma stagnazione, tutto è in movimento, anche le idee possono mutare per costruire, ed invece sembra che Grillo abbia scattato una "fotografia" e la mostra come se tutto fosse rimasto come in quella foto. Sono amareggiato per questo immobilismo e addirittura si gongola per questo. Spero che le persone elette abbiano l' intelligenza e il coraggio di mettere in discussione e mettersi in discussione.Dimenticavo la prossima volta il mio voto non l' avrete, ma poco importa, poco VE NE IMPORTA. A

Alessandro G. Commentatore certificato 10.04.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la seconda volta che vi invio un commento, sono contento che vi ho votato, ed ho la certezza di esserlo, perchè mantenete sempre la stessa linea fino in fondo, ma adesso stiamo andando oltre tutte le aspettative, la gente muore di fame si suicidono e stiamo a pensare ancora hai tagli alla casta!!!!! Ho condividere il programma con Bersani, xkè come si è messa la situazione non se ne esce da questo pandano, quindi si andrà al voto. e onestamente non vedo un governo pd pdl, e comunque sia l'esito sarebbe di breve durata, ed le elezioni hanno un prezzo per un Italia che si sta spegnendo. A riguardo il movimento sento troppi pettecolezzi, che forse si perdono milioni di voti xkè la gente vuole tutto e subito e il pd e pdl sembra che non vi considerano nemmeno, figurimoci se ci farebbero governare con una minoranza perciò mi appello alla vostra clemenza date uno strappo alla regola mettiamo fine a tutto questo spreco di tempo. Vi chido di farvi sentire di più dai vostri cari elettori che sebrano smarriti.

roberto cerbone 09.04.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

io ti ho votato perchè credevo che avresti fatto un governo con il pd e avresti rivoltato il governo come un calzino..invece ti sei dimostrato di essere peggio degli altri..resti a guardare la rovina dell'italia quest'altri 3 morti c'è l'hai anche tu sulla coscienza sempre se c'è l'hai...fate tutti pena pensate solo hai vostri sporchi interessi


beppe fate un accordo,con la destra,con la siìnistra,ma l'importante farla,dobbiamo salvare l'italia,noi in Abruzzo ti abbiamo dato la nostra fiducia,tu sei il nostro salvatore.Beppe pensaci tù

giancarlo ranalli 03.04.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Bene, siamo stati coerenti con il programma, abbiamo detto di no a tutti i possibili inciuci, non abbiamo dato la possibilità al Capo dello Stato di dare l'incarico di governo ad una persona che ci piace perché quello che conta è il programma (non abbiamo proposto nessun nome, neanche con delle alternative).

E adesso?

Che dovrebbero fare i nostri parlamentari, oltre a scaldare le sedie in aula (sempre stipendiati da noi, si intende)? A questo punto mi aspetto succeda qualcosa, qualsiasi cosa che permetta ai cittadini eletti di portare a casa qualche risultato coerente col programma di governo del Movimento perché, occasione o no, con 160 parlamentari circa, in grado quindi di condizionare governo e parlamento, qualche risultato lo si DEVE portare a casa per rispetto agli elettori che li hanno votati.

L'unico risultato importante raggiunto finora, quello che ha portato il ministro Grilli ad assicurare che i pagamenti della Pubblica Amministrazione arrivino subito prima alle imprese che alle banche (e parliamo di 40 miliardi di euro, quindi di un'entità rilevante), in questo blog e in rete ha avuto un'attenzione minima, quasi fosse un banale effetto collaterale. Questo (intendo il non aver sottolineato un fatto così importante per il momento attuale e per la nostra economia, anche come successo del Movimento) non mi sembra coerente con lo spirito del Movimento, correggetemi se sbaglio.
Si ritiene invece più importante porre l'accento sui 400.000 euro ai Fratelli d'Italia (una frazione millesimale dei 40 miliardi di pagamenti alle imprese) che, per carità, devono essere denunciati e ringraziamo Grillo che è attento a queste cose, ma sicuramente è meno importante dei provvedimenti di spesa corrente e delle leggi che ora devono diventare operative o essere proposte/discusse/approvate per il bene di noi cittadini.

Leonardo Corazzi, Roma Commentatore certificato 30.03.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

LA RIVOLUZIONE EPOCALE
Esistono alcune innovazioni che anticipano i tempi per cui non sono capite o si desidera non capirle, affinché il progresso non si affermi, per interessi personali o societari.
In Italia, nasce non la rivoluzione italiana, ma una rivoluzione epocale, poiché solo pochi hanno capito che la scienza e la tecnologia ha portato i paesi industrializzati nell’era del silicio, dove
con l’informatizzazione delle procedure e la costruzione robotizzata dei prodotti, l’uomo può ridurre il tempo lavorativo in favore di un tempo libero utile alla famiglia, allo studio, al divertimento, all’aiuto dei disabili o delle popolazioni arretrate ed in via di sviluppo.

romano panagin, torino Commentatore certificato 29.03.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Enrico Ventura
qualche giorno fa su alcuni punti del vostro programma (reddito di cittadinanza, 20 ore settimanali e referendum propositivo senza quorum) scrissi alcune osservazioni di cui ti riporto la parte relativa al referendum. Se vuoi leggerti il resto lo trovi in data 23/03 ore 17.41. C'è un esempio di come molti, anzi moltissimi, interpreterebbero il reddito di cittadinanza e di quanto sia lontano dalla realtà pensare ad una settimana di 20 ore, cosa che neppure gli stati più ricchi possono permettersi

Referendum propositivo senza quorum? Io propongo subito che i parlamentari dovranno lavorare gratis pagandosi pure le spese ma, prima ancora, un bel referendum per un emendamento costituzionale che consenta l'abolizione delle tasse e contestualmente, per non perdere tempo e ridurre le spese accorpando, un bel referendum per abolire le tasse medesime. Tornate a terra per carità, fin che siete in tempo, che Icaro si è fatto molto male!
PS - un referendum del genere potrei proporlo io, tu o chiunque altro e raccogliere le firme sarebbe una passeggiata. Otterrebbe il massimo di affluenza alle urne ed un consenso plebiscitario.
Se non conoscete gli strumenti che vorreste maneggiare lasciate perdere. Non si danno in mano candelotti di dinamite e accendino, mandandolo in mezzo alla gente, a chi non ha la patente di artificiere specializzato.

rodolfo t., udine Commentatore certificato 28.03.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi il famoso "spread" sta salendo, in poche parole stanno aumentando ancora le tasse agli italiani, forse sono in molti a non si rendersi conto del legame che c'è tra lo "spread" e le tasse, in tutte le varie forme, che pagheremmo in più. Ma il M5S non ha la sensibilità di avvertire, in questo momento, il peso della situazione. Gli elettori del PD possibile che siano tutti dei coglioni e voi, M5S e Grillo in testa, siete dei fenomeni? ma gli elettori stanno aspettando delle leggi per creare investimenti e posti di lavori, non i soliti discorsi che sappiamo tutti, purtroppo.

Enzo B. Commentatore certificato 28.03.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Il "cittadino" Crimi e compagni vivono sulla luna, certamente hanno ragione a dire che per ventanni i nostri politici non hanno cambiato niente, che hanno pensato ai loro privilegi, a leggi ad personam ,ai consensi elettorali facendo promesse senza mai concretizzarle. Ma in ventanni il governo è stato appannaggio sopratutto del centro-destra. Il PD sta pagando la resposambilità di non avere fatto fallire l'Italia in quel famoso novembre 2011. Chi ha portato l'Italia allo sfascio sono ancora lì, e sono sempre i soliti noti senza pudore e smemorati dei loro misfatti pronti a scaricare le loro responsabilità sugli altri, ma la parte peggiore e che una parte degli italiani
si ricorda solo di Monti, ma non si domanda perchè è stato chiamato Monti. Al M5S gli voglio solo ricordare che hanno la responsabilità non solo di chi li ha votati ma di tutti gli italiani. Ma il M5S lo sa cos'è lo spread? oggi bisogna pagare di più gli interessi dei soldi che gli altri ci imprestano e chi li paga? a giugno ci sono delle scadenze, se andiamo a votare la situazione diventa ancora più disperata solo per non aver provato a fare un governo con il PD, con il rischio di far vincere Berlusconi. Ma ci pensano quelli del M5S a questa eventualità? l'hanno messa in conto? Se il M5S ha avuto questo record di voti è perche molti delusi dalle primarie lo hanno votato, ma la loro fede è sempre del PD.

Enzo B. Commentatore certificato 27.03.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono felice che continuiate a mantenere questa linea di non dare nessun appoggio al PD ma che valuterete le varie proposte una per una nell'interesse degli Italiani, e per chi invece dice di dargli la fiducia al PD, avevano solo da votare il PD. Le persone che veramente credono al programma del M5S, almeno da parte mia continuo a credere che questa è la strada giusta da percorrere e spero che non ci siano altri membri del M5S che prendano una strada diversa da quella concordata con il gruppo perchè altrimenti veramente dovrebbero dimettersi. Esodata che si tiene informata e che a modo mio cerca di fare una battaglia per i CONTRIBUTI SCOLASTICI che ci obbligano a pagare

Antonella Puddu, Bra Commentatore certificato 27.03.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI I PARLAMENTARI M5S
Votate secondo la vostra coscienza e nell'interesse del Paese. Non fatevi plagiare da Grillo e C. Ormai siete dentro il palazzo e lui è fuori, perché non ha il coraggio di assumersi le proprie responsabilità. L'Italia ha avuto il primo ventennio di Benito, il secondo ventennio di Silvio, facciamo in modo che non ce ne sia un terzo, quello di Beppe, se no, come si dice dalle mie parti a San Giuseppe, andremmo tutti a ZEPPOLE.

Sergio Fracasso 27.03.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Il rimanere fedele alla propria fede si dice perseveranza, se la fede è ortodossa; ostinazione, se è eretica.
L'ostinazione è l'unica forza del debole... e una debolezza in più.
Nessuno è più odioso di chi si ostina a voler avere ragione e poi in effetti ce l'ha.
Potrei continuare con altri aforismi ma mi fermo perchè quelli citati sono sufficienti per esprimere ciò che penso dell'odierna ostinazione di Grillo.
Se dovessimo andare a nuove elezioni oltre a danneggiare il nostro paese penso che il M5S sarebbe il primo sconfitto perchè da subito avremmo tutti gli italiani contro perchè darebbero a noi la responsabilità dell'aggravamento della crisi.
Ma, oltre ad un fatto di mera opportunità politica, penso anche che se dessimo l'appoggio al "Governo Bersani" riusciremmo ad ottenere tutto ciò per cui Grillo si è fino ad oggi estenuamente battuto.
Cordialità
P.S. Non sono un

Francesco Lenzi 27.03.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

"Noi abbiamo una credibilità che possiamo spendere: gli altri partiti hanno una 'non credibilità, essendo lì da 30 anni facendo solo promesse", dice il capogruppo al Senato Crimi.
Voi avete una credibilità che state dilapidando e quindi mal riposta a tutti gli effetti.
Sono certo che vedrò il vostro cadavere galleggiare sul fiume ma non ne avrò soddisfazione alcuna perché sulle sponde di quel fiume, la dove ci sono borghi ridenti, c'è il serio rischio che ci possano restare solo macerie fumanti

rodolfo t., udine Commentatore certificato 27.03.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

l'ho già detto e lo ripeto.
Io mi augurerei che il Presidente Napolitano vi cedesse la palla e che possiate voi avviare consultazioni per la formazione di un governo.
Sarei innanzitutto curioso di sapere chi potrebbe essere il pdc incaricato giacché il materiale umano che avete a disposizione si è dimostrato, ad oggi, assai poco all'altezza del compito ma suggerirei comunque a Bersani di darvi l'appoggio che vi serve.
Dopodiché mi appresterei a farmi delle gran risate perché i Crozza, i Fiorello, i Bertolino, i Guzzanti, gli Albanese, Striscia la notizia e tutto il mondo dei comici (tranne uno)avrebbe il lavoro assicurato per tutta la stagione ed oltre.
Però non me lo posso permettere perché ho figli e nipoti e voi state mettendo una grossa e pesante ipoteca sul loro futuro.
Voi siete in preda ad un delirio di onnipotenza senza avere gli strumenti necessari ad esercitare il ruolo. E non sto parlando degli strumenti più evoluti ma degli strumenti di base quali potrebbero essere ago e forbice per il sarto. Mieli diceva, ieri sera, che nuove elezioni a giugno potrebbero riservare grosse sorprese. Io credo di sapere quali potrebbero essere quelle sorprese: risalita del caimano e vistosa flessione elettorale del M5S. Perché, non scordatelo, molti di voi, adescati dal suo populismo, hanno votato a più riprese il caimano, e, molti di voi, dimostrando che la tendenza a seguire i populismi è nel loro DNA, si sono ripetuti dando seguito a populismi di altra fonte. E molti, disillusi, torneranno all' ovile del caimano.
Il rinnovamento?
Alla prossima, se ci sarà.

rodolfo t., udine Commentatore certificato 27.03.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale partito ha attualmente più rappresentanti in parlamento? Se mandato pieno non è stato dato a questo partito, perchè dovrebbe essere dato al M5S?
Siete presuntuosi nel senso letterale del termine;"presumete" di saper operare, ma finora avete solo parlato e nel momento in cui potreste veramente far qualcosa non ne avete coraggio e vi tirate indietro, tanto sapete che in governo cinque stelle non ci sarà mai.
Se il PD, come voi dite, non è più credibile, voi non lo siete ancora.

Anna Maria Renzetti 27.03.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Cari grillini è in corso un’eccessiva sacralizzazione del vostro corpo politico ( e non movimento come lo definite voi) e una demonizzazione esasperata dei vostri avversari malgrado si stia procedendo con spirito di responsabilità in uno stato di assoluta emergenza nazionale. Dovete agire con saggezza e non sull'onda emotiva dell'impulso, della rabbia, della vendetta generata nel dramma dei vostri fallimenti personali. Dove volete portarci? Se non scenderete ad un minimo di compromesso, se di compromesso si tratta, ci farete sbattere contro uno scoglio grande come una montagna esattamente come è accaduto alla nave Concordia all’isola del Giglio e Grillo per gli italiani sarà lo Schettino che farà affondare il Parlamento e con esso tutti gli italiani nel ludibrio generale del mondo intero. State apparendo come degli incompetenti senza anima, un manipolo di esaltati con impulsi autolesionisti, siete carenti di professionalità tranne qualcuno di voi che stimo e che si sta distinguendo almeno per saggezza. Purtroppo siete tanti in parlamento e dovete affidarvi con un pò di umiltà a qualcuno che conosce meglio di voi quelle commissioni, quelle aule dove non si entra con l'arroganza di chi pensa di fare delle riforme senza sapere nemmeno cosa sia la BCE, cosa sia la nostra Costituzione, cosa significhi mozione o emendamento e cosa sia un iter legislativo. Abbiate almeno la saggezza di mascherare la vostra ignoranza e palese incompetenza con un atto di responsabilità compiendo uno sforzo di collaborazione per il bene di questo martoriato Paese se non vorrete, in modo irreversibile, contribuire anche voi a dargli il colpo finale. Grazie.

ANGELO D., Roma Commentatore certificato 27.03.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

E'in corso una eccessiva sacralizzazione del vostro corpo politico ( e non movimento come lo definite voi) e una demonizzazione esasperata dei vostri avversari malgrado si stia procedendo con spirito di responsabilità in uno stato di assoluta emergenza nazionale. Dovete agire con saggezza e non sull'onda emotiva dell'impulso, della rabbia, della vendetta generata nel dramma dei vostri fallimenti personali. Dove volete portarci? Se non scenderete ad un minimo di compromesso, se di compromesso si tratta, ci farete sbattere contro uno scoglio grande come una montagna esattamente come è accaduto alla nave Concordia all’isola del Giglio e Grillo per gli italiani sarà lo Schettino che farà affondare il Parlamento e con esso tutti gli italiani nel ludibrio generale del mondo intero. State apparendo come degli incompetenti senza anima, un manipolo di esaltati con impulsi autolesionisti, siete carenti di professionalità tranne qualcuno di voi che stimo e che si sta distinguendo almeno per saggezza. Purtroppo siete tanti in parlamento e dovete affidarvi con un pò di umiltà a qualcuno che conosce meglio di voi quelle commissioni, quelle aule dove non si entra con l'arroganza di chi pensa di fare delle riforme senza sapere nemmeno cosa sia la BCE, cosa sia la nostra Costituzione, cosa significhi mozione o emendamento e cosa sia un iter legislativo. Abbiate almeno la saggezza di mascherare la vostra ignoranza e palese incompetenza con un atto di responsabilità compiendo uno sforzo di collaborazione per il bene di questo martoriato Paese se non vorrete, in modo irreversibile, contribuire anche voi a dargli il colpo finale. Grazie

angelo d'amelio 27.03.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

i sono molte critiche al MV5, ATTENDI RIDIAMO IL GOVERNO A BERLUSCONI, ASSURDO L'ATTEGGIAMENTO DEI GRILLINI, IL PAESE MUORE I POVERI SONO NELLA MERDA, RIVOTARE COSI, SIGNIFICA NON CAMBIERA NULLA, AL SENATO I GRILLINI NON POTRANNO MAI AVERE MAGGIORANZA IN QUANTO BISOGNA ALLEARSI, DUNQUE BISOGNAVA FARE PUNTI PROGRAMMATICI CON IL PD, MA CREDO CHE ORMAI E' FINITA! HO VOTATO GRILLO, SONO CRISTIANO, NON SONO UN TROLL CARO GRILLO, MA SE RIVOTIAMO MANDANDO ALLO SFASCIO TUTTO E I POVERI, NON TI VOTO!!!!!!! E COME OGGI LA PENSANO IN TANTI!

salvatore gallo 27.03.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Enrico Ventura
L'art. 75 comma 2 della Costituzione vieta la possibilità di ricorso a referendum abrogativo totale o parziale per i trattati internazionali.
Ma , a parte questo, l'ingresso nell'euro fu attuato da un governo che, avendolo nel proprio programma, ricevette esplicito mandato dagli italiani. Siccome ogni anno ci sono nuovi soggetti che acquisiscono diritto di voto e che quindi non hanno espresso il proprio assenso o dissenso che si fa? Si fa ogni anno un referendum di aggiornamento?

rodolfo t., udine Commentatore certificato 27.03.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle ultime elezioni ho votato M5S perchè speravo in un reale rinnovamento, ma quando ho visto e sentito i neoeletti mi sono subito pentito della scelta fatta. Alle prossime elezioni, che mi auguro siano vicinissime, il M5S avrà un voto in meno, il mio.
Cordiali saluti.

Aristide Savignano 27.03.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono iscritta pochi giorni fa.....forse sarò una troll ....
Siete una delusione completa....detesto Berlusconi con tutte le mie forze, non lo voglio al governo...Voi che potevate finalmente riaccendere la vita politica sbattete la porta in faccia a tutti....Non è così che si può fare qualcosa di buono per l'Italia.
Da oggi in poi avrete anche voi quache responsabilità se l'Italia va a rotoli.
Cinzia Z. Roma

Cinzia Z., roma Commentatore certificato 27.03.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inizialmente pensavo veramente che la vostra ondata di nuovo potesse fare bene al paese... MA MI SBAGLIAVO!! mancava solo la trovata dei "troll" ma quali TROLL!! state facendo danni e basta, state diventando peggio dei politici, ormai vi addormentate in aula come loro!!! dov'è il cambiamento? la democrazia!!! Sveglia perchè ogni giorno che passa è un giorno in meno per salvare il paese!

Nicola Bodini 27.03.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

AVETE IL DOVERE di PARTECIPARE AL GOVERNO. NON DI FARE I VOSTRI PORCI COMODI COME IL NANO. AMMESSO CHE NON SIATE COLLUSI CON LUI!! VERGOGNOSI. IL PAESE VA A ROTOLI! E ORA LA RESPONSABILITA' E' VOSTRA.

Altro che TROLL, siamo cittadini alla canna del gas.

GRILLO PERDE IL SENSO DELLA REALTA'... E TRA POCO DIRA' CHE A SCRIVERE QUESTI POST E' LA NIPOTE DI MUBARAK!!!

Enrico Volli 27.03.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, anche se mi sono iscritto al Blog pochi minuti fa, ti assicuro che non sono un Troll o un infiltrato.

Ho votato M5S, ti ho seguito nei vari tuoi Vaff.lo vs tutti. Ma state deludendo, state partecipando anche voi alla distruzione di questo paese!!!

Guido F., Aosta Commentatore certificato 27.03.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Fate pena, siete degli irresponsabili, ne pagheremo tutti le conseguenze di questa vostra sciagurata decisione, ........questi sono i veri giochi di palazzo!

Franco Floris 27.03.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di buono c è che il M5S sta contribuendo fattivamente all informatizzazione del paese.

avanti così la fiducia ce la danno, noi in loro non l abbiamo più.

domenico nattero 27.03.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro cittadino vito volevo solo chiederti e farti notare :...se la credibilità che intendevi dimostrata dai

sindaci , consiglieri ecc.. è la stessa credibilità di Pizzarotti a parma dove

dall'inceneritore no..all'inceneritore si...oppure se la credibilità tua stessa era

quella di dare il capo dello stato soggiogato da morfeo e poi abbiamo visto che morfeo

forse ha avuto la meglio anche su di te...bene se la credibilità che voi dimostrate di

avere è quella degli esempi appena citati... e siete solo all'inizio dell attività in

parlamento..forse allora mi vien da dire, ...da chiedervi che si stava meglio quando si stava peggio..

che dici..che dite?
poi mi ha fatto strano l'atteggiamento di grillo...molto simile a quello di berlusconi:...se ci fate caso:uno ha mandato alfano e schifani e compagnia bella senza presentarsi di persona;l'altro ha mandato Lombardi e crimi senza presentarsi...che fossero entrambi impegnati in uno spettacolo di cabaret...mi chiedo;vi chiedo

giuseppe lanzilotti 27.03.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato PD (per chiarire subito), a me che sia un governo PD fiduciato dal M5S o un governo M5S votato dal PD vanno bene tutti e due, l'importante e' che non si torni a votare (vincerebbe o ri-pareggerebbe il Berluska) o che si faccia un governo PD con l'uscita dall'aula dei pdellini (il prezzo sarebbe poi un salvacondotto per Berlusconi). Se Bersani la pensa come me domani dovrebbe dichiarare la sua disponibilita' a un governo M5S e evitare di far perdere ulteriore tempo con altri tipi di incarico. Ovviamente se fossi il PD, poi non voterei mai l'uscita dall'Euro, l'unica cosa sciagurata del programma grillino (si tornerebbe all'aratro e ai giochi al Colosseo)

Riccardo Bufalini 27.03.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai più senza dirette streaming per ogni consultazione ogni consiglio dei ministri, ogni cosa... a qualsiasi livello: statale, regionale, provinciale, comunale. Aggiungo ogni cda delle partecipate.

enrico ventura 27.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Cari M5S ricordatevi che avete una grande responsabilità oggi, dovete scegliere, o andare alle elezioni o fare il governo. Se andiamo alle elezioni può succedere di tutto, che Berlusconi vinca, che voi vi ridimensionate un bel pò per poi andare in piazza a urlare che voi fate..... la gente allora vi prenderà a calci nel culo. Un saluto.

Enzo B. Commentatore certificato 27.03.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri a Ballarò sentire paragonare Bersano a Berlusconi da un fascistello del cazzo mi ha indignato al punto di non farmi prendere sonno!
sono elettore del mov. da anni migliaia di persone con le quali ho rapporti di lavoro lo possono testimoniare e anche la mia adesione in temi di percentuali dello 0-virgola....povero Pericle se ad Atene avessero eletto simili somari presuntuosi incapaci e "fascisti" chissà se oggi parleremmo di "democrazia" quando non si riesce a distinguere Grasso da Schifani la Boldrini da qualsiasi nostra eletta Bersani da Berlusconi? ho votato per "mio cuggino" Grillo un altro Cetto laqualunque?

Ettore M., Arcore Commentatore certificato 27.03.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vito Crimi, occhio caro Peppe perché questo in quanto a comicità ti fotte 4 punti e una scopa. Non si può sentire, oltre che vedere....

Matteo M., Palermo Commentatore certificato 26.03.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Domani c'è l'ultima possibilità per poter fare quello che avete promesso a tutti gli italiani, diminuzione delle spese dei parlamentari, fermare la corruzione, dare liquidità alle imprese, eliminare le provincie ecc. e sopratutto se si va a nuove elezioni c'è il rischio che ritorna Berlusconi, così siamo completamente nella merda. Svegliatevi, il PD è per il cambiamento, è un partito serio anche se ha fatto i suoi errori ma non è un partito personale e non ha interessi e leggi personali da difendere.

Enzo B. Commentatore certificato 26.03.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Crimi dei miei coglioni:
visto che hai detto che i giornalisti ti stanno sul cazzo, fai una cosa:
prenditi un cazzo e te lo ficchi nel tuo lurido culo.
Cialtrone e pezzo di merda, sei indegno di stare in parlamento.

Giovanni Bevacqua, Palermo Commentatore certificato 26.03.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON RIESCO A CAPIRE IL SIG. BERSNI, PERCHÉ' VUOLE L'APPOGGIO DEL M5S A TUTTI I COSTI.
pOTREBBE RISOLVERE FACILMENTE INVERTENDO I RUOLI
LUI APPOGGI UN GOVERNO m5S NON VEDO IL PROBLEMA DOVE STA.

Angelo Iadanza 26.03.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando lavoravo, se mi avessero sorpreso a dormire sul posto di lavoro mi avrebbero cacciato a calci nel culo.
E vi permettete di chiamare "Morfeo" il presidente Napolitano?
Ma vergognatevi, buffoni!!!

domenico gianvincenzo 26.03.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del Movimento 5 stelle, domani c'è l'incontro con Bersani. Un idea da portare avanti potrebbe essere quella di accettare Bersani e Vendola, ma di chiedere nel contempo un Governo composto da ministri della società civile. Persone conosciute di alto profilo, ma anche e soprattutto persone non conosciute che abbiano le competenze e l'entusiasmo di fare politica in modo nuovo e trasparente.Perchè non si possono trovare nei movimenti e nelle associazioni? Non ci debbono assolutamente essere uomini di apparato dei partiti. Se ancora queste persone non si possono indicare, prendetevi un po' di tempo per cercarle. Io sono disposto a collaborare.

Gaetano Crocellà 26.03.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Il segretario della Fsm-Cisl, Rino Barca, ha dichiarato su L'UNIONE SARDA di oggi: "Ci sono lavoratori ALCOA che non percepiscono indennizzi da ottobre. Il 4 aprile si arrivi a una soluzione perché altrimenti - avverte il sindacalista - la situazione diventa davvero ingestibile". Il popolo sardo e tutto il paese preme per non vedere più l'economista Elsa Fornero in Parlamento e a questo preferisce un governo PD - PDL - Lega con Savino Pezzotta ministro del Lavoro (Savino Pezzotta ha la licenza media ma il mondo del lavoro lo conosce bene !!)

Giovanni Spada 26.03.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Fornero è ancora in carica finchè non nasce il nuovo governo PD - PDL - Lega. Slitta al 4 aprile l'incontro previsto per domani al ministero del Lavoro per discutere dell'accordo quadro per gli operai degli appalti dell'Alcoa finalizzato all'estensione e alla necessaria copertura finanziaria degli ammortizzatori sociale. Lo fanno sapere il sindacato CISL che non nasconde preoccupazione per lo stallo della vertenza.

Giovanni Spada 26.03.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Lenin dopo la presa del potere disse candidamente di non capire nulla di economia...

rosanna p., saluzzo cn Commentatore certificato 26.03.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riterrei più opportuno che i parlamentari del Movimento evitassero di fare della sciocca ironia sul fatto che alle 22.30 il Parlamento era chiuso e non ne trovavano l'uscita e se ne stessero svegli nelle ore canoniche di apertura (vedi Crimi).
Credo che il personale di servizio abbia diritto a fare le stesse ore di lavoro di qualunque altro lavoratore. Se però i parlamentari intendono attardarsi, come è loro diritto legittimo, e desiderano che certi servizi vengano mantenuti per soddisfare le loro esigenze, si pagassero di tasca propria gli straordinari che qualche addetto dovrà fare. Sto dicendo una c.zz.t. ma è in perfetta sintonia con alcuni degli slogan ricorrenti nel Movimento.

rodolfo t., udine Commentatore certificato 26.03.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento

A quando una FATWA contro Fiorello che si è permesso di fare della satira su Crimi dormiente al Senato?

rodolfo t., udine Commentatore certificato 26.03.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

vogliamo lanciare una FATWA contro Fiorello che si è permesso di fare della satira su Crimi dormiente al Senato?

rodolfo t., udine Commentatore certificato 26.03.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sono iscritto al blog da parecchi anni anche se solo raramente ti ho scritto. Questa volta mi sento costretto perchè non condivido totalmente la tua posizione. Credo che anche tu come buona parte della sinistra non abbiate compreso bene il pericolo Berlusconi, i danni che può continuare a fare al Paese. Occorreranno almeno un paio di generazioni per rimediare ai guasti prodotti e ritornare a essere un Paese civile con eguali diritti e doveri per tutti. E se non lo eliminiamo, prigione col 41bis o esilio in un Paese che non ha contatti con noi, non riusciremo mai a ricominciare. Questo deve essere il primo obiettivo. Diamo una mano a Bersani ad eliminarlo per sempre e poi pensiamo a tutto il resto.
Enrico Tessaro

Enrico Tessaro 26.03.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Vedo scarsa fantasia nei commenti, che propongono sempre, in modo maniacale, di dare fiducia al PD.

Nessuno mai propone di dare fiducia al PDL.

Mi sembra un'inaccettabile violazione della "par condicio".

Raimondo R., Arpino (FR) Commentatore certificato 26.03.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta al Pres. Della Repubblica Italiana
Caro Presidente Napolitano, vedo che non sapete che pesci pigliare, allora ve lo dico io, c’è solo un modo di salvare capra e cavoli, tolga il mandato al Ber. di turno (così evita di andare in giro a farsi spalare m. addosso) e faccia formare il governo a M5S con l’appoggio di PD e PDL, che potranno, a turno, approvare o no le leggi proposte, vuole scommettere che andrà meglio di tante altre volte? Certo che PD+L dovranno mettersi il cuore in pace e smettere di derubarci a loro vantaggio, l’unico pericolo che avranno sarà il fatto che gli chiediamo indietro tutti i soldi rubati, ma tant’è….

Salotto G., La Loggia Torino Commentatore certificato 26.03.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x DRASKO, l'urlatore e altri:
Voi uscite, OK ma sei al corrente che al Senato, nelle votazioni, è richiesto il numero legale?

Se i M5S escono dall'aula e la stessa cosa fanno Pdl e Lega, siccome i senatori sono 315 e il numero legale prevede la presenza della metà + 1 degli eletti. se i M5S escono (54) Pdl escono (99) e Lega escono (17) viene a mancare il numero legale e non se ne fa nulla.
Troppo facile voler determinare le scelte di un governo senza assumersi responsabilità. Troppo facile tenersi fuori e, se le cose vanno male, mettersi nella condizione (o più prosaicamente pararsi il c..o) per poter dire: ma io mica l'ho votato quel governo! A casa mia si chiama opportunismo di bassa lega a fini elettorali.
Drasko, posso solo concederti l'attenuante dell'ignoranza delle regole. Ora però le conosci; cosa proponi?
PS - non urlare (scrivere maiuscolo equivale ad urlare ed inoltre ti assicuro che va male da leggere)

rodolfo t., udine Commentatore certificato 26.03.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po vecchio e rimba, ma a me hanno insegnato una cosa: se minacci continuamente di dare una sberla ad uno, ma non gliela dai mai, primo o poi di becchi un pugno; tradotto in politichese: se non sei sicuro di poter fare la rivoluzione, cala i toni, altrimenti provochi la "reazione"; potete stare certi che i moderati, di fronte ad una rivoluzione dai contenuti molto incerti, voteranno la destra; così è già successo, proprio in Italia, ed è nato il fascismo e la sua dittatura. Grazie per avermi permesso di esprimere la mia opinione.

Giancarlo S., NOVARA Commentatore certificato 26.03.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig. Grillo,
sono quello che Lei definisce uno "schizzo di merda". Mi sono iscritta la sito in tempi non sospetti, per conoscere meglio la vostra proposta. Ma non condivido alcune delle idee da Voi proposte. Per esempio, non mi sembra saggio pensare di non pagare il debito pubblico. Dalle mie parti chi non ripaga un debito perde qualsiasi credibilità, e mi sembra un suicidio. Alla fine ho votato PD, anche perché la scelta di Bersani mi sembra un netto miglioramento. Bersani non è Dalema, né Bindi, né Veltroni. La prego di informarsi sulle cose buone che ha fatto nel poco tempo e con il poco potere che ha avuto. Non è bravo come Lei a parlare, ma quanto a fare se la cava. Ricordi, poi, che non abbiamo più tempo: molti si sono già suicidati per questioni economiche. L'Italia è un paese forte e ricco, ma siamo sotto attacco: renda possibile una difesa.
Grazie
Laura Testaverde

Laura M., Venezia Commentatore certificato 26.03.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig. Grillo,

Laura M., Venezia Commentatore certificato 26.03.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Se ne faccia una ragione Grillo, non tutti nel movimento la pensano come lei e Casaleggio. Con un po' più di umilta' e molto meno arroganza si può costruire qualcosa con quelle forze che condividono la volontà di cambiamento. Non sia contro tutti e tutto, non abbia l'arroganza e la maleducazione di credere che tutti quelli che esprimano opinioni diverse dalle sue non siano del movimento o peggio siano pagati. SIAMO IMPAZZITI?
ERANO FORSE PAGATI QUEI RESPONSABILI ELETTI CHE HANNO CONSENTITO L'ELEZIONE DI GRASSO PIUTTOSTO CHE DI UNO COME SCHIFANI?
ERANO E SONO SOLO PERSONE RESPONSABILI CHE FANNO ONORE AL MOVIMENTO, MENTRE LEI SI STA ALLONTANANDO DALLA GENTE SPECIE QUELLA PIU' UMILE , QUELLA CHE TEME DI NON VEDERSI PAGATA LA PENSIONE A FINE MESE SE LA CRISI DOVESSE AGGRAVARSI.
E' PAZZESCO SOLO PENSARE CHE LEI PREFERISCA CHE TORNI AL GOVERNO BERLUSCONI PIUTTOSTO CHE CONTRIBUIRE AL CAMBIAMENTO CON BERSANI. SI DOVREBBE VERGOGNARE...
E' PAZZESCO PENSARE ANCHE CHE LEI PREFERISCA FAR SPROFONDARE IL PAESE NELL'ABBISSO DI UNA CRISI ECONOMICA INFINITA PIUTTOSTO CHE GOVERNARE CON IL PD!
E LA SMETTA DI DIRE GOVERNIAMO NOI. ANCHE CHI LE HA DATO IL VOTO DEVE RICONOSCERE L'ASSOLUTA INCOMPETENZA DI CHI E' STATO ELETTO. VUOL GOVERNARE CON CHI NON SA NEANCHE CHE COSA SIA LA BCE? E POI NON HA IL 100! E NON L'AVRA' MAI. NON VOTEREI MAI UN 5 STELLE CHE FACCIA PATIRE ALLA GENTE LA SUA FOLLE STRATEGIA POLITICA DEGNA SE NON PEGGIORE DI QUELLE DELLA PRIMA E SECONDA REPUBBLICA!
LEI DICE CHE SARANNO ESPULSI COLORO CHE VOTERANNO LA FIDUCIA A BERSANI. BENE SARANNO LORO A RAPPRESENTARE IL MOVIMENTO SANO NON LEI E CASALEGGIO . DI GENTE AUTORITARIA ED ISTERICA, CON L'ASSILLO DEL 100% NE ABBIAMO AVUTI TROPPI IN PASSATO...
E SARETE VOI ( LEI E CASALEGGIO) ALLE PROSSIME ELEZIONE AD ESSERE ESPULSI DALLA GENTE!
ALTRO CHE CAMBIAMENTO LEI VUOLE LO SFASCIO PER AVERE IL POTERE.NON CHIEDA PIU' ALLA GENTE DI SEGUIRLA SU QUESTA STRADA. VADA A CIPRO A PREDICARE.
CI FACCIA RICREDERE PER IL PAESE.
PIETRO

Pietro D'Amato 26.03.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO IL MOVIMENTO 5 STELLE è IL VERO RINNOVANìMENTO,I VECCHI PARTITI HANNO ROVINATO IL NOSTRO PAESE SIAMO VERAMENTE IN CATTIVE ACQUE,DA CITTADINO ITALIANO E PADRE DI FAMIGLIA CON TRE FIGLI SONO PROCCUPATISSIMO VI CHIEDO A VOI CHE SIETE LA SPERANZA NUOVA PER QUESTO PAESE DI ASSUMERVI LA RESPONSABILITA' DI GOVERNARE IL NOSTRO PAESE ANCHE A COSTO DI APPOGGIARE IL GOVERNO BERSANI.......NON E' RIMASTO MOLTO TEMPO.
GRAZIE DI AVERMI DATO QUESTA POSSIBILITA,SENTIVO FORTE LA NECESSITA' DI SCRIVERVI.

CIAO GIULIANO PISTILLO DA ROMA

GIULIANO PISTILLO 26.03.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Credo che dentro e fuori il movimento ci sia un fermento sulla possibilita' di "provare" di provarci a far parte di un' esecutivo e iniziare a govrernare il paese; è facile denunciare ciò che non funziona anche se so' che è il primo passo, dopodiche' è necessario rimboccarsi le maniche e "Iniziare", solo allora ci si rende conto di quanto sia difficile e impegnativo costruire. L' inizio è sempre difficile ma poi arrivano i risultati.
Vorrei inviare un' appello accorato a tutti quei parlamentari del movimento: che abbiano il coraggio di dissentire e far valere le proprie idee e non rimanere al pascolo come tante pecorelle smarrite in attesa di un' improbabile pastore. Alessandro

Alessandro G. Commentatore certificato 26.03.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig.Beppe Grillo
Il tuo piu'grande merito e'stato quello di riuscire a rappresentare e risvegliare l'indignazione profonda presente nelle coscienze degli uomini e delle donne libere di questo paese e di portarla verso la speranza concreta di un possibile, totale e radicale cambiamento.
Hai creato le condizioni per farci uscire dal ventennale, diabolico ed angosciante torpore del "Grande Fratello Berlusconiano" .... ti prego .. ora pero' non sprecare questa unica ed eccezionale occasione di rinascita di una nuova civilta': ora fai in modo che il tuo coraggio si trasformi subito in una scelta e in una decisione che rimarra'scritta nella nostra Storia.
Credimi te lo dico con il cuore in mano .... tu hai saputo costruire la chiave giusta .. ORA PERO'USALA !!!!

ANTONIO GIOVANNI SIMONI 26.03.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

capisco che l'impatto con i luoghi del parlamento e le regole che richiede siano pazzesche, che,non essendo dei politici di professione dovranno studiare molto,però credo, beppe,che dovevi scegliere qualcuno con più dialettica perchè quando vengono intervistati sembrano terribilmente sprovveduti e questo mi fa paura perchè è come creare un confronto fra un bambino innocente e un'adulto criminale. il loro silenzio alle interviste o il dire quelle 4 parole senza incisività e determinazione, non passa come rifiuto ai mezzi di comunicazione tradizionali ma come impreparazione o assenza di contenuti quindi, per favore, riguardati quelle poche interviste che hanno rilasciato e dimmi se non ho ragione. è giustissimo non andare nei talk show perchè sono manipolati ma, le interviste sono dirette e la gente ascolta le tue risposte quindi che le DIANO QUESTE RISPOSTE,perchè quella(parlamento) è la loro piazza come la tua è stata quella della campagna elettorale. FACCIAMO QUALCOSA PRESTO. CORAGGIO RAGAZZI !

silvana s. Commentatore certificato 26.03.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Grillo,ma non alleandosi con nessuno,vuol dire che cerca quanto prima le elezioni anticipate, prenderete la maggioranza assoluta!!!!!???? perchè non sedersi e trattare facendo le riforme secondo la Vostra ottica e la grande protesta degli Italiani che vi hanno dato il voto? l'abolizione delle Province non salverà l'economia dell'Italia, solo l'abolizione e accorpamento nelle province delle comunità montane,enti parco,partecipate (forse anche regioni!!?) e di conseguenza un riordino delle province e comuni sotto il profilo dei compiti competenze e CONTROLLI(revisione del titolo v° della Costituzione....si allei non perdiamo tempo,allearsi non significa fare ciò che dice l'altro, ma è l'altro che dovrà dimostrare di fare ciò che è giusta e vada fatto,se no a casa tutti...allora si che potrà ambire al 100%-. Cordialità dott.Matteo Ambrosino -via Roma - Domicella(AV)

matteo ambrosino 26.03.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Perche' il mio commento di ieri e' stato cancellato ? Questo blog sembra un soliloquio collettivo, tutti parlano, ma non c'e' dialogo. Grillo infligge le sue sentenze dall'alto e non si cura di rispondere a nessuno.

Francesca Barbieri 26.03.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Grillini non smettete di fare tour in giro per l'italia!! Mi raccomando! I giornali tartassano le menti delle persone, le manipolano ogni giorno. Voi dovete tenere sempre fresco il rapporto dal vivo con gli italiani per dire che non è così! Non vorrei mai che il M5S perdesse voti a causa di gente che guarda solo il TG e che si fa convincere il M5S non vuole il bene dell'italia altrimenti scenderebbe a compromessi. Il bene dell'italia non passa attraverso il compromesso...con certi elementi tra l'altro. Mi raccomando!! continuate i tour!

maria d, milano Commentatore certificato 26.03.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono almeno 2 priorità URGENTI: cambiare la legge elettorale ed il conflitto di interessi. Se il M5S non vuole discutere di questo col PD, rischiamo che il Pd cerchi una maggioranza col Pdl: chi è l'unico vincitore? Berlusconi. Se dovesse succedere qs sarebbe la peggiore sconfitta per tutta l'Italia e per tutto il movimento. Nel Pd (di cui detesto la vecchia nomenclatura)ci sono anche persone che credono nell'impegno, io non le demonizzerei, la ns coerenza ad oltranza rischia di essere un boomerang e sembrare antidemocratica.
Un altro punto che mi sta a cuore è il pessimo rapporto con la stampa: lo trovo eccessivo. Ci si può esprimere liberamente e chi vuole fraintendere, fraintenda, non deve essere un problema : siamo abituati a doverci sforzare per "leggere fra le righe", ma una grande fetta di italiani non usa il PC ed è suo diritto essere informata. Con impegno Giuliana

Giuliana B., Grazzano Badoglio Commentatore certificato 26.03.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Caro" Beppe Grillo, io, per mandare questa mail (e le altre che ho inserito in rete), non ho ricevuto input e/o compensi da nessuno. Casomai sei tu ad essere in difetto tanto da far sparire i messaggi che dissentono con la tua (o di Casaleggio) linea distruttiva. Il mio voto io non l'ho dato per far fallire l'Italia, e così credo anche gli altri che ti hanno sostenuto. Semmai abbiamo votato per chi prometteva 1.000 euro ai disoccupati. Ma io, a questo punto, credo che tu e Casaleggio siate due pazzi irresponsabili. O semplicemente dei ciarlatani che erano convinti di non andare oltre il dieci per cento. Però una cosa dev'essere chiara: non sapremo mai se, se non fosse arrivato Beppe Grillo, il Paese sarebbe fallito comunque. Per certo sappiamo invece che questa vostra condotta scellerata ci porta dritti alla miseria. Voi non facendo un governo (tra l'altro non vedo come potevate pensare di mantenere le vostre promesse senza farlo e senza fare alleanze... pensavate di prendere il 51%?) sarete i responsabili del fallimento del nostro Paese.
marco bovo/padova

marco bovo 26.03.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il fulcro del problema: politica=soldi è fare una legge sulla responsabilità patrimoniale ed economica oltre che civile degli amministratori pubblici, di qualunque livello: comunale, regionale, nazionale. Se il bilancio è in rosso, loro devono rimetterci!! Visto che con i soldi pubblici si sono fatti i loro palazzi e tutto ciò che hanno voluto allora li ritornino indietro!! Non è possibile che una città con appena 30.000 abitanti, come la mia, abbia un bilancio in rosso di circa 45 milioni di euro!! Se gli amministratori fossero stati responsabili patrimonialmente avrebbero dovuto cacciare di tasca propia i soldi con cui si sono fatti ville al mare e quant'altro!! Invece adesso siamo nel caos totale (per non dire un'altra parola!).
La chiave è RESPONSABILITA' PATRIMONIALE. Ovviamente tenendo conto di quanto detta la Costituzione.

Questo è il mio suggerimento per i rappresentanti a 5 stelle al Parlamento.

Elisa

Elisa Civello 26.03.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,ho votato e confermo di essere con te e il M5S al 110% ma, ho una paura fottuta che se non si fa un governo ORA le prossime elezioni vi spazzeranno via- mi spiego:il M5S non è stato votato solo da militanti di quel partito ma anche da gente del PD e PDL che vogliono un cambiamento e sono queste persone che si perderanno per primi se non nasce un GOVERNO, perchè con un governo significa poter,poi, AGIRE per realizzare le proposte del programma M5S che coincidono almeno in 7 punti su 8 con quelli del PD.se la parola più importante e civile è,oggi, RESPONSABILITA',ricordati che è tua e del M5S se il PD è costretto a ripiegare sul PDL visto che siete stati corteggiati fino all'inverosimile a creare l'alternativa al maledetto berlusconi che, sicuramente sta sborsando ancora molti soldi per comprarsi seguaci e PUO' FARLO senza andare in rosso sul conto. VI PREGO, non fategli raggiungere un potere di governo perchè la giustizia possa(magari)finalmente CONDANNARLO senza che possa crearsi "legittimi impedimenti e immunità parlamentari".ATTENZIONE!non create le condinzioni per tornare a votare perchè lui saprà trovare altri espedienti come il rimborso dell'IMU per accaparrarsi i voti. il M5S ha solo il 25% perciò da SOLI in parlamento NON ANDATE DA NESSUNA PARTE.l'unica cosa è unirsi al PD chidendo però che il pr. del consiglio o quello del quirinale sia scelto da voi perchè in virtù di quel 25% avete diritto anche voi a una rappresentanza.io non ti considero IL CAPO ma il portavoce di molti italiani però, la scelta dei deputati M5S non l'abbiamo fatta noi.non esiste 1 vale 1 ma ,per me,ognuno di loro vale noi cittadini quindi tutti devono essere fedeli alle linee del movimento e non votare indipendentemente per questioni di coscienza.questo non significa essere dei manichini senza testa o idee ma loro sono lì FISICAMENTE per rappresentare i cittadini che hanno votato quel movimento con quel programma che ha avuto vita dalla tua voce nelle piazze. NON DELUDANO.

silvana s. Commentatore certificato 26.03.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Come il movimento 5 stelle ha sparso merda sui partiti , così probabilmente qualcuno reagisce spandendo merda e discredito anche al movimento 5***** E' chiaro che una certa registrazione nei comportamenti degli eletti che mi sembrano AUTOMI in missione speciale, fa pensare male. Mentre quelli che pensano ed agiscono con idee diverse potrebbero essere cacciati da un uomo di 65 anni, che pretende di annullare e comandare le loro individualità. il movimento non è una religione ed anche se lo fosse necessita di evoluzioni così come il mezzo di comunicazione adottato insegna.
Il movimento imploderà molto presto ed è per questo che l'attore comico , che di queste implosioni ne capisce, e lui ne è stato colpito a suo tempo, quando per lui il lavoro scarseggiava, ha colto LA PROTESTA come ORDINE DEL GIORNO per il suo nuovo lavoro, il controllo manageriale dei suoi "afficionados" che insieme all'ombra che ha alle sue spalle dirige l'orchestra, rimanendo comunque e sempre L' ATTORE PRINCIPALE di questa commedia ITALIANA.

gualtiero ranzani, Isola Vicentina Commentatore certificato 26.03.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione a come ci si muove, qui siamo più o meno tutti dubitosi di Bersani.

Ma ora il movimento sta prestando il fianco ad un epocale attacco mediatico se verrà costituito un governo PD-PDL e il PD ne uscirà pulito perché sarà stato costretto dal movimento.

Se il comportamento di Bersani è un bluff, va smascherato. Per dirla con una metafora alla Texas hold'em, i chip leader siamo noi adesso. La politica è anche questo purtroppo.

Se i nostri principi sono puri, contano SOLO i risultati, non come ci si arriverà

Marco G., Verona Commentatore certificato 26.03.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, credo sia indispensabile una riflessione sul percorso che ci aspetta come movimento. Abbiamo ottenuto senza dubbio un grande successo elettorale il cui merito è certamente di Beppe e della mobilitazione civile che le sue parole hanno saputo stimolare. Ma adesso credo che sia necessario fare un passo avanti. Se ci arrocchiamo su posizioni che siano contro tutto e tutti rischiamo di essere percepiti come "pretestuosi" da una società italiana che sta certamente cambiando, ma che non credo sia ancora pronta al cambiamento totale che le sagge parole di Beppe indicano. Il percorso che abbiamo iniziato deve essere in qualche modo salvaguardato evitando di esporre il movimento ad un'accusa di "inutilità" che sarebbe certamente falsa ma che sicuramente farebbe presa su una parte dell'elettorato. Mi sembra quindi che sia necessario trovare la soluzione che consenta al paese di evitare un ritorno alla urne troppo precipitoso, ritorno del quale il movimento verrebbe indicato come il solo responsabile. Questo discorso potrebbe far presa su un certo elettorato la cui maturità è in corso di consolidamento. Allora dare una strategia che consenta al movimento di non dare la fiducia a nessuno, ma contemporaneamente di condizionare il lavoro del nascituro governo, nel senso da noi auspicato, può essere un percorso che consentirebbe di dare un futuro a noi e risposte al paese.. ricordiamo che pur non essendo i responsabili di questo disastro, molta attesa e molte speranze il paese ripone nel movimento e nei suoi eletti..... meditiamo insieme

Ivan P., Lamezia Terme Commentatore certificato 26.03.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ripeto il commento inviato ieri e non pubblicato:
"Caro Grillo, io non Vi ho votato ma avevo simpatia per Voi, simpatia che oggi sta venendo meno soprattutto da quando Boldrini e Grasso vengono da Voi in qualche modo attaccati non avendo avuto Voi rispetto per la storia individuale dei neo-presidenti- Questo è troppo e dimostra l'assoluta parzialità dei Vs. giudizi e l'assoluta pretestuosità dei Vs. comportamenti diretti non a trovare le soluzioni ma ad imporre un pensiero unico che nella mia idea di democrazia è inesistente.
E' per questo che non potrò mai votarVi e da oggi non potrò comunque più simpatizzare per Voi.
VI AUGURO UN MIGLIOR BUON LAVORO-

Rosa Lorusso

rosa loorusso 26.03.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi combattenti, avrei una proposta semplicissima per il problema italia:
1. condono alla banca dati crif in modo da ridare speranza a molti richiedenti un prestito
2. principio di cassa per tutti i contribuenti
3. ritenuta per ogni pagamento superiore ad euro 1.000,00.
4. deducibilità per tutti i costi
In questo modo, lo stato avrebbe un continuo gettito , si richiederebbe sempre la fattura per la sicura deducibilità, nessun contenzioso fiscale a causa di errate interpretazioni relative all'inerenza di un costo, abolizione di furbetti perchè i redditi sarebbero costantemente controllati sulla base delle ritenute, nessuna lamentela con il fisco perchè si pagherebbe solo sull'effettivo incassato al netto dell'effettivo pagato. Inoltre le banche non avrebbero più scuse per non concedere prestiti a chi non era stato debitamente informato sulle reali condizioni dettate da Basilea.
Un salutone ed un in bocca al lupo per l'egregio lavoro che state svolgendo al fine di ridare vigore ad una meravigliosa Italia oramai razziata.
p.s. la problematica sulla svolta epocale fiscale è un pò complessa, ma sarò lieto ed a disposizione su eventuali approfonditi chiarimenti

Ermanno Arzenton 26.03.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo, ricorda Io non sono un Trolls!!
Una volta di chiamavo Beppe, a Bologna al V-day e poi a Cesena perchè scendevi dal palco e ASCOLTAVI, venivi tra le tendi di noi "giovani".
Oggi preferisco chiamarti Grillo, perchè ti sei allontanato, i tuoi discorsi palesano la retorica di piazza, perchè le tue orecchie si sono chiuse, sei diventato un Sordo... Sei un Grillo Sordo!
Perchè non ascolti il tuo elettorato, perchè capeggi i tuoi parlamentari? DOv'è finita l'idea di democrazia diretta? Diretta non significa on-streaming significa prima ascoltare e poi decidere insieme... Insieme, in Gruppo, voi adesso come Partito. Noi giovani vogliamo un governo e lo vogliamo adesso. L'Italia non può aspettare, non può pagare il prezzo di nuove elezioni! Senti Grillo, apri le orecchie, togli quel cappuccio che hai in testa e ascolta per favore il tuo elettorato... non essere un nuovo Duce!
Ciao Grillo, spero un giorno di poterti chiamare di nuovo Beppe.

alis 26.03.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi teniamo botta! mandiamoli tutti a casa.
piu' soldi ai lavoratori e meno anni di lavoro per la pensione.meno tasse e solo cosi'eliminiamo la crisi. a casa i politici e basta spese inutili.
grazie
sandro.

sandro mazzoni, casalgrande Commentatore certificato 26.03.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

State perdendo un'occasione d'oro: con la percentuale di voti che vi ritrovate potreste appoggiare un governo PD di scopo e stopparlo in parlamento tutte le volte che non segue i punti programmatici che potreste condividere.
Vi sto seguendo e condivido molte vostre idee, ma in FVG vi voterò solo se a Roma darete prova di saper anche costruire.
Buon lavoro Giorgio

Giorgio Picherle 26.03.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
è vero che siamo messi molto male come Italia, ma il compromesso con il PD non può essere fatto alle condizione di Bersani. A mio avviso bisogna far capire al PD che il candidato a primo Ministro non può essere Lui ( anche se è una brava e intellettualmente onesta persona), bisogna che il PD prenda atto che un governo non si può fare così e proponga al Presidente Napolitano un'altra personalità della società civile (fuori i partiti e i loro interessi) che possa avere credibilità ed essere votato ( anche se poi la mediazione su alcuni contenuti dovrà per forza essere fatta).
Ho un idea per il debito pubblico, che ormai ci porterà a fare la fine di Cipro con il pignoramento forzoso su i conti correnti e credo di tutti, perché il nostro debito è insostenibile.
L’idea è questa nazionalizziamo le tre banche principali del paese che detengono circa 350-400 miliardi del debito, in questo modo eviteremmo di pagare 20/25 miliardi l'anno di interessi e li destiniamo alla scuola che l'istituzione fondamentale per la crescita CIVILE e CULTURALE di una nazione. Il debito congelato lo rientriamo in circa 15 anni, con il circolo vizioso che si creerà con il rientro fiscale dovuto all'incremento del PIL.
Pino

Giuseppe Dipierro 26.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo ieri sera ho inviato un commento che non ho trovato nel suo blog, vorrei visualizzarlo -
Grazie

rosa lorusso 26.03.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

In un'intervista a Il Giornale il segretario della CISL Raffaele Bonanni avverte che senza governo il piano Fiat è a rischio. Logico, la Fiat non ha più un euro in cassa e vuole finanziamenti dal prossimo governo PD - PDL .

Giovanni Spada 26.03.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto un saluto a tutti voi del movimento5+++++ in particolare a Grillo. Premetto che sono d'accordo su tutti i punti di programma, però vedo una ostinità di non aprirsi con il PD, si è vero che il bipolarismo formato da PD e PDL che da anni ci hanno massacrati i c....., però io non sono d'accordo come dici che c'è l'inciucio fra PD e PDL. Vedo Bersani che a fatto anche cose buone e tra l'altro lo sai che quando si è all' opposizione hai le mani legate ma vedo che comunque ti rincorre da appena dopo le elezioni. Si è vero ci anno ingannati da anni ma io fra i due mali sceglierei il male minore. Questa mattina seguendo il programma Agora su Rai3 mi pare di aver capito: che se torniamo alle urne sarebbe colpa di Bersani detto da una parlamentare PDL non faccio nomi. Detto questo molto sinteticamente, lascio a voi le analisi. Un caloroso saluto a tutti voi e buon lavoro.

roberto cerbone 26.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono in pensione da poco diciamo (anche dopo 41), un miracolato. Ti volevo dire non perdiamo questa occasione di mandare al diavolo quel NANO MALEFICO che in 20 anni di leggi ad personam è riuscito a farci sprofondare nella merda. Ora a proposito di questa che c'è rimasta in mano Beppe non laviamoci anche il viso accidenti abbiamo la possibilità di cambiare, tanta gente di sinistra ti ha votato con la speranza di dare una svolta a questo paese Beppe non ti chiudere a riccio dialoga veniamo fuori da questa crisi poi governando le cose si aggiustano fallo per i nostri ragazzi per tutti quelli che non sanno più cosa inventarsi per vivere siamo veramente nella merda e ci stiamo sguazzando Beppe aiutaci - non perdiamo questa occasione non si ripeterà mai più.

roberto neri 26.03.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Ti abbiamo votato perchè non ne possiamo piu della politica .Adesso che qualcosa si è mosso ,non puoi abbandonare tutto e tutti quelli che ti hanno votato. Capisco che tutti fanno........ adesso visto che molti punti sono in comune con il PD iniziate a fare qualcosa di Buono .Non permettere alla destra di fare altro disatro ma eliminare tutto quel marcio che c'è prima a destra e piu avanti a sinistra .Appoggia il governo Bersani inponedo le tue idee.Le cose da dire sarebbero tante ,ma sono molto sfiduciato
la speranza è posta in te .

Mario Sartori 26.03.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo è l'ultimo mio commento su questo blog. Sono iscritto al M5S da tempi non sospetti. Ecco quello che scrivevo qui qualche mese fa:"(...)sono con Grillo senza condizioni, perché ha dimostrato da molto tempo di avere gli strumenti di capacità critica utili a de-narcotizzare le persone, rendendole consapevoli delle truffe del potere costituito, in tutte le sue forme, e ad aiutarle a formarsi una capacità critica che renda loro possibile essere davvero "uno" e dare alla propria azione, e al proprio voto, un significato e una funzione davvero orientati al bene comune. Se Grillo "caccia" attivisti del Movimento la colpa non è sua. C'è un nemico, e ha molte facce, e uno smisurato potere, sottratto ai cittadini. E c'è una guerra da combattere contro questo nemico. Senza altre armi che la consapevolezza e la volontà di agire in nome della ragione, della verità e della giustizia sociale. Noi del Movimento siamo tutti in trincea. Non è il momento di lamentarsi della qualità del rancio. Adesso dobbiamo pensare a vincere, invece. Chi non lo capisce crea distrazioni dall'obiettivo principale e mette in pericolo tutti noi. Con tutti i suoi meriti di militanza, che non voglio negare, è comunque giusto che se ne vada. Grillo è la garanzia di non dispersione delle forze in questo momento cruciale. Stiamo con lui. Del resto discuteremo dopo, quando avremo raggiunto, compatti, l'obiettivo più importante: entrare come un antivirus nel corpo malato della "democrazia"... e toglierle le virgolette!". Vi sembrano parole di un infiltrato? Ho creduto nel M5S con passione e ragione, ma ora che assisto alla caccia alle streghe che vorrebbe ridurre il legittimo dissenso a complotto, ora che si sta rivelando il vero volto centralista e antidemocratico del Movimento, me ne vado. Spero che i senatori M5S abbiano un rigurgito di consapevolezza e di dignità, e facciano la cosa giusta per il Paese. Condivido ancora tutte le utopie del M5S, ma non è quella attuale la via per realizzarle.
Roberto.

rupert m., bellaria igea marina Commentatore certificato 26.03.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

‘a casa vuota

Me so’ vennuto casa pé campà,
Co’ tutto quello che ce stava drento,
Anche se ormai c’era rimasto poco
Chè piano piano, a furia de pijà,
prima l’argento, poi i mobbili e er tappeto,
puro li piatti e puro er pianoforte,
tanto era vota che ‘nse poteva stà.
Me so vennuto a storia e ‘a vita mia:
er letto de mi’ nonna ‘ndo so’ nato,
lo Studio de’ mi’ padre e er quadro suo;
ma quello che piango de più,
insieme all’uncinetto de mi’ madre
e alle risate coi fratelli miei,
so’ i pattini der pupo che so’ stato !
Checce volete fa, questa è la Crisi :
La crisi de’ li sòrdi e dei mercati !
Er monno è in guera cò’ quello che ha creato
E mò noi tutti l’amo da pagà !
E la pagamo sì, lo state a vede,
ma quello che nun volemo da capì
è che er nemico adesso nun ce stà,
nun spara più er moschetto ‘n faccia a noi
perché er nemico ce l’avemo drento!
Sta tutto rintanato nello sbajo
quello de crede d’esse noi i più forti
solo perché c’avemo ‘e casseforti !
Me so’ vennuto casa pè magnà…..
ma ce so’ cose che nun darò mai via
e me le porto appresso come ‘a pelle,
so’ que’e che m’hanno fatto compagnia,
n’er bello e n’er brutto me fecero pensà.
Co’ loro cresco e non invecchio mai,
so’ loro l’eterno dell’umanità,
li tengo insieme a me, ‘sti libbri miei,
solo co’ loro me penso de sarvà.

M.Carla Renzi, Roma Commentatore certificato 26.03.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE,
la gente, il popolo che soffre, i disoccupati chiedono, a gran voce, di accordare la fiducia e valutare legge per legge.....
ho sinceramente paura che ci stiamo giocano l'unica opportunità di cambiamento della nostra vita....
ti prego, valuta
l'inevitabile alternativa, qualora riandassimo al voto, sarebbe Renzi....è questo che vogliamo?

angela d., roma Commentatore certificato 26.03.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

HO MOLTA ESPERIENZA NELL'ANALIZZARE TUTTO CIO' CHE SI CHIAMA COMUNICAZIONE. LE DICO SIGNOR GRILLO CHE SE CONTINUA A ESSERE UN CORPO MISTERIOSO, GODERA' MOMENTANEAMENTE DI UNA CERTA POPOLARITA' (25% NON E' DA BUTTARE) PER IL TIPO DI NOVITA' PROPOSTO (IL NULLA SUL NULLA). LEI SA PERO' CHE L'EVOLVERE DEI FATTI E'IN COSTANTE MUTAMENTO. NECESSITANO RISPOSTE SEMPRE NUOVE. CHI SI SIEDE E ASPETTA IL NEMICO, VISTA LA MUTEVOLEZZA DELLE OPINIONI E DEI MODI DI AGIRE E LA MOLTITUDINE DI PROPOSTE CUI SIAMO SOTTOPOSTI GIORNALMENTE, DICEVO CHE CHI SI SIEDE DEVE ASPETTARSI, PER FORZA DI COSE, DI ESSERE SUPERATO DA CHI PROPONE L'ULTIMA PENOSA CAZZATA. (PENOSA PERCHE', TRATTANDOSI DI POLITICA, STUPIDAMENTE IRREALIZZABILE). COME?: NON SAPEVATE CHE SIETE ENTRATI ANCHE VOI A FAR PARTE DI QUELLA SCHIERA DI PERSONE INAFFIDABILI CHE TUTTO SI INVENTANO PUR DI NON AGIRE IN NOME DEL POPOLO (COGLIONE) SOVRANO. IN FIN DEI CONTI ANCHE LEI SIGNOR GRILLO SI E' RESO CONTO DI ABITARE IN UN PAESE DEL TERZO MONDO. DOVE NON SI HA LA MINIMA IDEA DI CHE COSA SIA LA RESPONSABILITA' VERSO L'ELETTORE O CITTADINO CHE E' QUELLA DI ASSUMERSI DELLE RESPONSABILITA' PER REALIZZARE IL COSIDDETTO
BENE COMUNE. QUINDI SIGNOR GRILLO MI LASCI DIRE CHE LEI E' L'ENNESIMO PSEUDO POLITICO A NON CAPIRE UN CAZZO. MI SALUTI I SUOI TIRAPIEDI E VADA A FARE UN ALTRO MESTIERE SE CE L'HA, PERCHE' QUELLA DI AMMINISTRARE IL BENE PUBBLICO E' L'ULTIMA COSA A CUI DEVE PENSARE. GRAZIE DELL'ATTENZIONE MA SO GIA' CHE NON VE NE' FREGA NIENTE. QUINDI ANDATE TUTTI AFFANCULO.

ENRICO DALLARGINE 26.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho già scritto ieri e lo rifaccio anche oggi dato che non vedo il mio commento.
HO VOTATO E FATTO VOTARE M5S, HO FATTO PUBBLICITA' (CAMPAGNA ELETTORALE?) PER IL M5S NELLA SPERANZA DI UN CAMBIAMENTO,NELLA SPERANZA DI NON SENTIR PIU' PARLARE DI BERLUSCONI E LA SUA SCHIERA DI LECCHINI, PURTROPPO CREDO DI AVER PUNTATO SU UN CAVALLO PERDENTE E COME ME TANTI ALTRI CON CUI OGNI GIORNO CONDIVIDO LA DELUSIONE. STIAMO RICONSEGNANDO L'ITALIA AL PDL, BRAVI !!! DI SICURO ALLA PROSSIME ELEZIONI SAREMO COSTRETTI A PUNTARE SU UN ALTRO CAVALLO (RENZI?)NELLA SPERANZA FORSE REMOTA DI VEDERE QUALCHE CAMBIAMENTO.
MIO FIGLIO A 20 ANNI E' STATO COSTRETTO AD EMIGRARE IN FRANCIA, ALL'AVVENTURA, SPENDENDO QUEL POCO CHE AVEVA RISPARMIATO PER CERCARE LAVORO LI'.
P.S. ANDAVO FIERO DELL'ADESIVO MAGNETICO DEL M5S ATTACCATO ALL'AUTO, ... L'HO BUTTATO

lello a., s. angelo dei lombardi Commentatore certificato 26.03.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, mi dispiace non aver visto pubblicato il mio commento del 23 c.m. e dopo averlo rinviato il 24 c.m. è stato cancellatro alcune ore dopo. INSISTO E LO INVIO PER L'ENNESIMA VOLTA PERCHE' HO DIRITTO DI ESPRIMERE IL MIO DEMOCRATICO PARERE SUL PARTITO CHE HO VOTATO, sperando che questo resti. Alle votazioni speravamo in un 18 max 20% dei voti, ma sorprendentemente abbiamo preso il 25%. Quel 5 o 6% dei voti in più proviene da persone molto incazzate, ma che adesso sono già pentite di avercelo dato perchè ora hanno paura. A molti non va giù che Grillo voglia il 100% del parlamento in quanto questa sarebbe dittatura M5S, non va giù neppure il fatto che Grillo aspetti che l'Italia vada in rovina per poi rinascere dalle macerie, non va giù che dica "staremo male per alcuni anni, ma almeno saremo felici", felici di cosa? siamo già abbastanza messi male un peggioramento per tanti sarebbe il disastro. Perchè aspettare che l'Italia vada in malora, possiamo migliorare partendo da adesso. L'ostinazione del M5S sembra a molti elettori una guerra personale di Grillo. Se vogliamo mantenere e incrementare i nostri voti e magari vincere le prossime elezioni, dobbiamo mostrarci responsabili e rassicuranti col popolo e oggi ne abbiamo la possibilità. Se le cose peggioreranno ci riterranno responsabili del disastro, non solo non incrementeremo i voti ma perderemo anche quelli che abbiamo ricevuto in più. Alle prossime votazioni saremo ridimensionati e consegneremo il governo a Berlusconi ancora una volta. Inoltre volevo dire che anche gli anziani ci hanno votato, a scatola chiusa perchè loro del M5S non sanno gran chè in quanto non sanno cosa sia un Blog, una E-Mail ect ect. forse, anche per rispetto nei loro confronti e per quella democrazia che decantiamo, sarebbe il caso di iniziare a comunicare anche attraverso l'unico mezzo che conoscono meglio: la TV. Spetta solo a noi decidere del futuro del M5S o progredire o crollare con le decisioni che prenderemo adesso.

Romeo P. 26.03.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono stanco di leggere questo blog, che è diventato una palestra dei funzionari e impiegati del PD per convincere Beppe Grillo e i suoi uomini a collaborare con Bersani!
Che pena!
Buren

Remo Pizzardi, Milano Commentatore certificato 26.03.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Con l'incontro di Giovedì 28 tra i nostri portavoce e la delegazione di Bersani si deciderà quale potrà essere il futuro di questo Movimento. E'palese che l'attuale strategia sia tesa a costringere il PD a riformare l'ammucchiata con il PDL e Monti consentendo, quindi , al Movimento di essere l'unica vera alternativa e di poter criticare dall'esterno tutti i provvedimenti assunti o evitati da una così pessima coalizione. Detta strategia porterà sicuramente ad un incremento di voti rispetto al già ottimo risultato conseguito alle ultime elezioni ma a che prezzo? Recentemente Grillo ha pronosticato che gli italiani dovranno soffrire ancora per quattro o cinque anni ma che dopo si sentiranno più poveri ma liberi.Questa affermazione l'ho trovata preoccupante. Già oggi abbiamo milioni di cittadini allo stremo,come possiamo accettare che la situazione peggiori o, al meglio, rimanga tale quale per un periodo così lungo? Oggi più che in passato grazie al Movimento si possono ottenere risultati concreti ed in tempi brevi: il Movimento può trattare e costringere il PD ad accettare, se non proprio tutti i 20 punti del programma 5stelle, almeno una parte significativa ed essere protagonista della rinascita economica e morale del nostro paese: ne è un esempio concreto la Sicilia di Crocetta.Ciò non vuole dire assolutamente accettare una sudditanza al sistema dei partiti nè, quindi,al PD ma semplicemente usare il potere che è stato conferito e delegato dagli elettori per raggiungere dei risultati concreti. Basta guardarsi indietro e vedere che nei 2000 anni di storia democratica dall'età di Pericle ai giorni nostri, non è mai esistito un partito o
movimento che abbia preteso di non condividere il potere con gli altri avendo come obiettivo la loro scomparsa: questo ha un altro nome e si chiama Dittatura. Se i nostri portavoce chiuderanno a qualsiasi trattativa,ognuna delle due alternative "governissimo" e elezioni anticipate sarebbe deleteria per una pronta ripresa del paese.

carlo edoarod rocca 26.03.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
ho avuto difficoltà ad iscrivermi perché sembra che di Paolo Landi ce ne sia già un'altro, così ho dovuto agginugere l'underscore al mio nome; poco male.

Condivido in pieno il Movimento, non è solo un bisogno ma è una necessità cambiare quasto dannato sistema politico che per anni ci ha solo imbrogliati.
Finalmente la parte civile del paese è riuscita ad arrivare nei luoghi dove si può davvero fare un bel pulito.
Però non vi nascondo che un governo PDL-PD è quanto di più inquetante ci possa essere.
Con i numeri del Movimento in pratica si può fare il bello ed il cattivo tempo nei palazzi del potere. Così se penso a chi sono davvero le vittime di questo disastro allora penso che la cosa migliore sarebbe far nascere un governo PD per poi imporre sulla base dei numeri del movimento quelle riforme necessarie a questo paese.
Staccare la spina sarebbe un attimo nel momento in cui il PD volesse fare il furbetto.
Non dico di dare la fiducia, come si può dare la fiducia a chi ha dimostrato di non meritarla, io la chimerei più una riserva a governare in modo da usarli a vantaggio di tutti quei bravi cittadini che sono le vere e saranno le prime vittime se questo paese non si desse un governo fin da subito.
Far passare le leggi sull'incandidabilità ed il gioco è fatto, i signori sarebbero fuori nel giro di poco tempo.

Ciao

Paolo_ L. Commentatore certificato 26.03.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Io mi rivolgo ai quelli che stanno insultando MS5,non trovo giusto e corretto offendere gli altri,anche se loro lo fanno tutti giorni ,io ho votato PD,sono per il cambiamento ,ma credo che non possiamo contare sul M5S ,perché la loro idea non è per costruire o cambiare ,ma per distruggere e annullare tutto ,poi creare una sistema senza rappresentanze del popolo come partiti,sindacati,associazioni.......è una idea lontano dalla realtà ,purtroppo la gente che ha votatoM5S non sapeva di questi idee,il popolo ora arrabbiato perché non li capisce perché M5S tifa per il governo PD+PDL. sta a noi di spiegare alla gente che questo movimento non è riformista ma e' anarchica.

Faramarz Salgoughi 26.03.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Uno degli ex-ministri peggiori di questa repubblica esprime opinioni ridicole sul disastro TAV!! Forza Grillo, non permettere l'alleanza con una classe politica ignorante, incompetente, responsabile della sciagura in cui tutti siamo precipitati.

Paolo M., Bergamo Commentatore certificato 26.03.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

personalmente, ritengo che Grillo debba andare avanti a testa alta portando i propri sani principi come cavallo di battaglia.... non si possono accettare compromessi con un PD che apre le porte a Monti, che non rinuncia al finanziamento pubblico e che, con fare altalenante, potrebbe cedere alle lusinghe di un PDL che, guarda caso, sostiene tutti gli 8 punti del PD.....
significherebbe perdere in moralità ed in quel principio così fondamentale che sta nella rivoluzione e nel ripristino di un ormai remoto (dalla morte di Berlinguer) Paese che si batta per la Civiltà e l'Equità (quella vera, non quella raccontataci da Monti). Temo, però, che questo fare grintoso quanto poco ortodosso, con metodi non sempre così temperati, non avvicini, piuttosto allontani quella fascia di italiani di età medio-alta, abituata a toni diversi....
cerchiamo di essere propositivi si, ma con un linguaggio consono, come del resto l'on. Crimi dimostra, giorno dopo giorno....
io sono con voi, a prescindere ma la democrazia impone anche l'accettazione del "diverso" perchè quel diverso, se si lavora bene, un giorno, potrebbe convalidare, accettare, farlo proprio, il nostro sano pensiero

angela d., roma Commentatore certificato 26.03.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

state di fatto favorendo Berlusconi
Lo state aiutando nel suo intento di fare affondare l'italia per salvarsi lui
State anteponendo il vostro interessa di emergere
in modo assolutista alla possibilita' di cambiamento vero.
Spero che non vi voti piu' chi ha creduto di dare un voto utile al cambiamenyo
VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
i.

MARINA d'ORSI 26.03.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

salve Beppe. quest'anno non ho votato perche' al momento sono all'estero in cerca di opportunita'. seguo tutti i giorni le notizie riguardanti la politica italiana. non so se sia o non sia possibile un mini accordo con la sinistra giusto per rifare almeno la legge elettorale e il conflitto d'interesse, ma secondo me ne vale la pena. poi di nuovo alle urne. ma se ci andiamo con la stessa legge, saremmo punto e a capo.
hai in mano il pallino del gioco, vedi di fare il tuo meglio.

renato ventoso 26.03.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè dare denaro alle imprese va bene mentre dare denaro agli enti non va bene
in definitiva mi sembra la stessa cosa deprecabile
andiamo a vedere chi deve dare soldi e chi li deve ricevere
scopriremo forse che dietro c'è la solita politica spendacciona
perchè non si vendono i beni degli enti che devono pagare le ditte e con i ricavati si liquida il dovuto, come nel privato?
esempio
il san raffaele ha amministrato male... il curatore fallimentare ha venduto e pagato i debiti...
cordiali saluti
arturo defilippi

defilippi arturo 26.03.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
per me il movimento ha già cambiato tutto.. forse tenere duro in questo momento è inevitabile, ma comunque sia bisogna avere fiducia nelle persone prima di giudicare. farei solo un paio di domande legate alla traparenza: "quanto si guadagna con i blog? quanti siti più o meno riconducibili al movimento influenzano la rete?"
La rete è libera per gli utenti evoluti, gli altri "me compreso" la consultano e non la usano, non sanno quali potenzialità e minacce nasconde..
viva dio via la blogcrazia!

stefano fugazzi 26.03.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non perdere questa occasione "Carpe Diem",non ce ne sarà un'altra!
L'intransigenza assoluta è pura follia, ti stai comportando come se non volessi più vincere!Ti sei fermato sulla linea del traguardo come se volessi arrivare ultimo!!! Sostieni un governo transitorio che porti avanti dei punti condivisi e una nuova legge elettorale che ci consenta, a breve, di poter governare da soli e, poi, davvero"Tutti a casa" queste canaglie ladroni,altrimenti tutto sarà stato vano!Ti seguivo trent'anni fà, ti seguo oggi,non deludermi!!!Con affetto,Stima e Simpatia, oggi come ieri!!!

giuseppe De Bella 26.03.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO...ADESSO STAI ESAGERANDO..SIAMO ANDATI IN PARLAMENTO E ORA FACCIAMO LA NOSTRA PARTE...GLI STIPENDI..ANCHE SE RIDOTTI LI STAIAMO PRENDENDO E SONO OLTRE 2 MILIONI AL MESE...LI VOGLIAMO MERITARE?? ASSUMIAMOCI QUALCHE RESPONSABILITA' ALTRIMENTI CHE CAZZO VI ABBIAMO VOTATO A FARE..PER FARE I FURBETTI DEL QUARTIERE...O PER ANDARE A PRANZO AL RISTORANTE DELLA CAMERA'''' FORZA...FATE ALNìMENO FINTA DI SERVIRE A QUALCOSA.

GIUSEPPE LAMA 26.03.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno
mi chiamo Ottavio Catarci e consiglio vivamente di entrare al governo con il pd per poter cambiare le cose soltanto facendo un accordo con il pd si possono fare.
dettate loro una agenda no finanziamento dei partiti ,dimezzamento dei parlamentari ,no finanziamento ai giornali,dimezzamento degli stipendi dei parlamentari,via auto blu per tutti tranne i ministri,tetto di stipendi per di 100.000€ per tutte le cariche publiche
se accettano fate l'accordo
un saluto
Ottavio Catarci

ottavio catarci, anguillara sabazia Commentatore certificato 26.03.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

TRA QUORUM, COLLE E GOVERNO L'OCCASIONE DI NON SPRECARE UN RUOLO STORICO.

IN ESTREMA SINTESI::
TRA VOTARE UN GOVERNO O PIUTTOSTO UN ALTRO, TRA RESTARE INDIFFERENTI E LASCIARE CHE LE VECCHIE FORZE AUTOELEGGANO AL 5° SCRUTINIO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE PREFERISCONO, METTENDO UNA PESANTE IPOTECA SUL FUTURO....ESISTEREBBE UNA TERZA VIA TUTTA IN MANO A 5***** ED E' QUESTA:
AL MOMENTO DEL VOTO PER LA FIDUCIA DI UN GOVERNO BERSANI PURO, SENZA PDL, LA COMPONENTE GRILLINA ESCE DALL'AULA, COMUNICANDO PUBBLICAMENTE IN ANTICIPO LA DECISIONE, CALANDO IL QUORUM NECESSARIO IL PD POTRÀ ELEGGERE IL SUO GOVERNO SENZA PDL E SARA' CHIARO CHE PER GOVERNARE DOVRA' POI TROVARE IN PARLAMENTO IL CONSENSO NECESSARIO PER APPROVARE LEGGI, RESTITUENDO DUNQUE RUOLO AL PARLAMENTO E CON CIO' ALLA COMPONENTE 5* (COME AVVIENE IN SICILIA).
IN POLITICA COME IN GUERRA ESISTONO SCAMBI E CONTROPARTITE, MA LA TATTICA DEVE ESSERE CHIARA A TUTTI: IN QUESTO CASO LA CONTROPARTITA SAREBBE, POTREBBE ESSERE, GENIALE, LA ELEZIONE DI UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI VERA GARANZIA DEMOCRATICA, COSTITUZIONALE, NON UN USURPATORE DELLA COSTITUZIONE, NON DALEMA, NON CHI SI E' MACCHIATO DI SANGUE DI GUERRA, DI MALAFFARE POLITICO A DANNO DEL POPOLO, UNA PERSONALITA' ALTA SOTTO IL PROFILO CULTURALE E FUORI DAI VECCHI GIOCHI.
IN QUESTO CASO UNA TATTICA DI QUESTO TIPO DA PARTE DI 5* FAREBBE BENE ALLE MASSE POPOLARI (E ANCHE AL 5* STESSO...) E CAMBIEREBBE IL FUTURO DEL PAESE NEL MEDIO TERMINE.

--pensateci-pensiamoci

DRASKO 26.03.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

IN ESTREMA SINTESI::
tRA VOTARE UN GOVERNO O PIUTTOSTO UN ALTRO, TRA RESTARE INDIFFERENTI E LASCIARE CHE LE VECCHIE FORZE AUTOELEGGANO AL 5 SCRUTINIO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE PREFERISCONO, METTENDO UNA PESANTE IPOTECA SUL FUTURO....ESISTEREBBE UNA TERZA VIA TUTTA IN MANO A 5***** ED E' QUESTA: AL MOMENTO DLE VOTO PER LA FIDUCIA DI UN GOVERNO PERSANI PURO, SENZA PDl AL PER LO MENO AL SENATO LA COMPONENTE GRILLINA ESCE DALL'AULA, COMUNICANDO PUBBLICAMENTE IN ANTICIPO LA DECISIONE, CALANDO IL QUORUM IL PD POTRÀ ELEGGERE IL SUO GOVERNO SENZA PDL E SARA' CHIARO CHE PER GOVERNARE DOVRA' POI TROVARE IN PARLAMENTO IL CONSENSO NECESSARIO PER APPROVARE LEGGI, RESTITUENDO DUNQUE RUOLO AL PARLAMENTO E CON CIO' ALLA COMPONENTE 5* (COME AVVIENE IN SICILIA), IN POLITICA COME IN GUERRA ESISTONO SCAMBI E CONTROPARTITE, MA LA TATTICA DEVE ESSERE CHIARA A TUTTI: IN QUESTO CASO LA CONTROPARTITA SAREBBE, POTREBBE ESSERE, GENIALE, LA ELEZIONE DI UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI VERA GARANZIA DEMOCRATICA, COSTITUZIONALE, NON UN USURPATORE DELLA COSTITUZIONE, NON DALEMA, NON CHI SI E' MACCHIATO DI SANGUE DI GUERRA DI MALAFFARE POLITICO, UNA PERSONALITA' ALTA SOTTO IL PROFILO CULTURALE E FUORI DAI VECCHI GIOCHI. IN QUESTO CASO UNA TATTICA DI QUESTO TIPO DA PARTE DI 5* FAREBBE BENE ALLE MASSE POPOLARI (E ANCHE AL 5* STESSO...)

DRASKO 26.03.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

mi spiegate perchè nel sito tzetze c'è vinci una cinquecento se voti si o no per il cavaliere presidente della repubblica e oltre tutto c'è una publicità della banca mediolanum a che gioco giocate quanta fiducia dobbiamo darvi o forse vi è scappato qualcosa

stefano mercuri 26.03.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento

46.906.343 italiani sono gli aventi diritto al voto
13.299.106 italiani NON hanno votato o hanno votato scheda bianca/nulla

8.688.545 italiani hanno votato Movimento 5 Stelle
8.642.700 italiani hanno votato Partito Democratico
7.332.121 italiani hanno votato PDL

... e via via tutti gli altri; quindi, essendo la matematica non una opinione, possiamo affermare che i non votanti/astenuti sono al 28,35%,

il M5S al 18,52%, il PD al 18,42% ed il PDL al 15,63%
LA LEGGE DICE CHE I VOTI ANNULLATI O SCHEDE BIANCHE VANNO AL PARTITO PIU' VOTATO,IN QUESTO CASO E' M5S,RIVENDICA QUESTO DIRITTO.

gabriella ., bolsena Commentatore certificato 26.03.13 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Coglioni non avete ancora capito che per cambiare il mondo bisogna cambiare il modo di assumere il lavoratore?
Lavorare a rotazione per lavorare tutti.

vittorio ledda 26.03.13 06:57| 
 |
Rispondi al commento

se bersani fallisce ho fallito pure io e tante altre persone che hanno votato il movimento e che credono ancora alla possibilità di cambiamento ma vista la tua ostinazione caro peppe forse ti farà più comodo tornare alle urne e prendere meno voti così potrai ancora esprimerti contro tutto e tutti ma ricordati che la prossima i sinistrologi con renzi prenderanno i voti dei delusi di destra sinistra e movimento si delusi da chi non approfitta del momento storico per il cambiamento e non ascolta la voce del popolo che ti chiede di provarci.-

basilio cammarata 26.03.13 05:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello il programma in 20 punti, tutti condivisibili. Crimi si è dimenticato di dire pero come realizzarli, questi punti. Si è vero che la politica in Italia è sempre stato più avanspettacolo di terza classe (e caro Grillo tu li sei un vero esperto),che ricerca di idee e soluzioni, ma qui è chiaro che seguite lo stesso binario di chi vi ha preceduti: il PdL. Il populismo vi unisce e vi rende uguali.

Salvatore Maccotta, Roma Commentatore certificato 26.03.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S rischia di divenire una forza marginale, non avrà mai la maggioranza assoluta, come il suo dittatore(il solito piagnone e criticone: che altra delusione!) spera. Sta facendo il gioco di chi pretende di addossare il maggior peso della crisi su quelli che meno hanno, preservando i ricchi patrimoni e le rendite.
La voglia di cambiamento resterà sommersa sotto le macerie della società senza Stato, dove niente si cambia, fingendo di cambiare tutto, dove l'egoismo prevale sulla solidarietà.
Non c'è speranza ! oppurre.....
Si potrebbe cambiare rotta e cacciare il dittatore ultra sessantenne!!

Pasquale S. Commentatore certificato 26.03.13 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo,per favore,il nostro Paese sta morendo e ha bisogno di un GOVERNO per fare alcune cose urgenti soprattutto in campo economico:non è ilmomento di intestardirsi e la politica si fa con quello che c'è sul campo.certamente sono necessari tagli ai costi della politica,certamente bisogna fare pulizia ma appunto siete lì anche per questo ma non solo per questo.secondo me è il momento della responsabilità.La invito a riflettere su questo mio modesto pensiero
emilia

emilia juglair 26.03.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro coetaneo
Ti ho già inviate email per, come chiedi tu, esternare ciò che da cittadina penso, ti garantisco che sono una autentica grillinia anche se questo vezzeggiativo non mi piace, preferisco cittadina 5 stelle ,
Non ti passa per la mente che ci siano uomini di buona volontà , oltre e anche fuori dal movimento , un pochino di umiltà non guasta, anche quando si ha ragione
Con un po' di cinismo ti consiglio di non riconsegnare la nazione in mano alla destra che purtroppo qualche voto l'ha preso Altrimenti gli italiani ti leveranno la fiducia Che ti hanno dato a scatola chiusa

RosaAnnaOioli 25.03.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non sono stato pagato da nessuno; ne per scrivere sul Tuo blogg e ne quando ti ho votato e fatto votare. Certo, se sapessi quanto so oggi non ti avrei mai votato, ma tu tanto sei convinto che se si torna al voto piglierai più voti. Sai che ti dico scordatelo, stai dimostrando di essere un grande presuntuoso. Io sono incazzato e sappi che come è arrivata in parlamento la tua protesta, arriverà anche a te lo protesta degli italiano che ti abbiamo dato il voto. La nostra è una democrazia parlamentare e ci si confronta in parlamento. Digli ai tuoi burattini di sedersi attorno ad un tavolo e parlare di programmi, delle cose che ci sono da fare con urgenza per il bene del paese. Se poi non saranno ascoltati, allora si che avrai tutte le ragioni per urlare.

Luigi Vaccaro 25.03.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho votato per il Movimento 5 stelle alle recenti elezioni; e dopo questo primo mese di agonia elettorale, sono ancor più convinto di aver fatto bene. Non solo, sento amici e conoscenti già pentiti per aver dato il voto a Grillo. Era normale che succedesse: alla prova dei fatti, i fatti non ci sono, non c'è capacità di fare il salto di qualità, da movimento "contro" a movimento "di governo". Molto più facile stare alla finestra a guardare il paese che va a rotoli..ma poi? Sperare alle prossime elezioni di avere il 35 o 40%? Per fare cosa? L'economia delle aziende e delle famiglie sta andando a rotoli e Grillo fa il puro..(facile verrebbe da dire, lui dal punto di vista economico, problemi non ne ha). Oggi servirebbe una decisione importante, spiazzare completamente il vecchio centrodestra di Berlusconi e della sua banda, ma Grillo fa il puro...andiamo avanti così, magari alle prossime elezioni, ci sarà la sorpresa di un nuovo governo Berlusconi e a quel punto la responsabilità sarà solo dei grillini...Un po' di coraggio, per Dio!! Parlate, non abbiate paura del padre padrone.

Giuseppe Orlandi 25.03.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO TI O VOTATO PERCHE SONO ANTI CASTA E ODIO BERLUSCONI PERO SONO DI SINISTRA E MI DISPIACE CHE NON APPOGGI UN GOVERNO BERSANI MI AI DELUSO SE SI RIVOTA NON AVRAI PIU IL MIO VOTO PER QUESTO TI DICO VAFFANCULO A TE E A ME CHE HO CREDUTO IN TE ....VAFFANCULO........

antonio solitari 25.03.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, bisogna che tu dia la fiducia al governo per fare votare solo le cose che ci interessano, il resto non passa niente, bisogna che la dai, se no, se torniamo a votare, silvio ne prende una montagna, e noi facciamo la fine della lega, pensaci bene finche' siamo ancora in tempo, forza beppe...............

roberto bussolari 25.03.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima eravate una speranza di cambiamento,ora cominciate a puzzare, io non sono iscritto a nessun partito e tantomeno a qualche movimento sono solo un italiano che comincia a stancarsi degli urli di un ex comico isterico e leggermente fascista,gli italiani hanno bisogno di lavoro non di urli isterci di una persona che e' propietario di una villa sulla spiaggia cosa che ne i mafiosi ne berlusca possono avere,cari grillini, fate attenzione a non sbagliare,saprei con chi prendermela. saluti savio 1948. ps non fate che berlu torni al potere.

savio cermaria 25.03.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

votando il M5S ho votato l´idea del movimento
con il suo programma,
io non conosco i Senatori e Parlamentari del movimento e nemmeno mi interessa sapere chi siano,
su alcuni commenti si sostiene di tutto,tipo...
i Senatori e Parlamentari del movimento dovrebbero avere in alcune situazioni liberta´di coscienza nelle votazioni delicate.
bene io dico che loro rappresentano la mia di coscienza,e di tutti quelli che hanno votato per il movimento.Il programma e semplice cosi come quelle poche regole per candidarsi!se hanno problemi di coscienza non si sarebbero dovuti candidare, ma farsi rappresentare da altri candidati!!!!!!
loro nelle Istituzioni sono portatori della mia coscienza e quindi rappresentano me stesso,
e se non sono in grado di farlo....via ...fuori dalle palle!!!!!!!!!

david r. Commentatore certificato 25.03.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Cittadino Cancellieri, come ho già scritto giorni fa, perché anche i parlamentari del M5S ogni mese devono guadagnare tutti questi soldi? Non sono lì soprattutto per volontariato e passione civica? Non ce ne frega niente se si dimezzano solo gli stipendi e lasciano invece invariate tutte le diarie e tutti gli altri benefits per arrivare a guadagnare 12 mila euro al mese. Devono invece tutti guadagnare 1.000 euro al mese e senza rimborsi, come mediamente fanno tutti i figli del popolo, e così essere costretti a capire che non è possibile riuscire a vivere pagando 700 euro di affitto o rata del mutuo e altre migliaia e migliaia di euro per bollette, alimentari, medici, tickets, benzina, bollo, assicurazione, rata macchina e sua manutenzione, abbigliamento, spostamento per andare a lavorare, farmaci, dentista, crescita dei figli, una settimana di vacanze l’anno, regali di natale e compleanni, pizza una volta ogni tanto, spese condominiali, barbiere e parrucchiere, lavanderia, veterinario, vaccini e cibo per il cane e la gattina, imprevisti vari (multe, riparazioni idrauliche, tv, frigo, calzolaio), bar, stadio, discoteca, pub e per contributi volontari per la pensione per assicurarsi serenità economica - si fa per dire - anche quando un giorno si sarà smessa l’attività lavorativa.
Solo così capirebbero che per vivere anche la gente non può guadagnare meno di almeno 5 mila euro e si darebbero da fare per cambiare completamente l’intero sistema.
Lei che ne dice? Oppure in questo sito "io me la canto e io me la suono"?
Se continua così, ho già cominciato a credere che quando ritorneremo a votare il M5S avrà una grossa perdita di consensi. Anche quello mio, io che un mese fa lo ho votato.
Giansalvo Conti

Giansalvo Conti 25.03.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Se Grillo, non facendo patti con il PD, determinerà un nuovo inciuccio tra PD e PDL... non lo voterò più: questa è forse l'unica occasione che abbiamo epr cambiare le cose e si cambiano dall'interno!!!
Francesco LOI.
P.s. non mi ha pagato nessuno epr scrivere questo comemnto e grillo deve accettare anche le idee diverse dalla sua... pur grati a lui di aver dato voce al popolo! Grazie Beppe.

francesco loi 25.03.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

io no ti o votato..per la verità a nessuno ,ma ti chiedo di non metterti a pari de i personaggi che abbiamo avuto finora in politica , (dico questo perché credo che sei un essere umano come noi cittadini.)azzi fa il possibile che quel signore che tiene tanto a la poltrona sene vada a far ....non pesa a noi che ormai siamo definitiva mente in mutante,ma al suo orgoglio di politico..o non so che altro,chi ti parla e una mamma che le banche gli anno messo la propria casa ,mio marito a dovuto chiudere attività e fra un po mi staccano tutte lutezze...per questo vi chiedo di non litigare fra di voi,ma cercate di fare qualcosa non solo tu ma tutti per noi poveri essere umani imano ai politici ,grazie patrizia coppola.

patty 25.03.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'Operaio ho votato Grillo pensando che ci fosse stata la possibilita' di un reale cambiamento legato alla consapevolezza di tante persone che era giunto il momento di provare di provarci; e invece ancora parole. E' facile essere solo "contro" , abbiamo bisogno di azioni reali e non piu' di slogan. Mi sono lasciato sedurre ma al prossimo giro non succederà. Mi dispiace tanto, peccato si poteva iniziare a fare qualcosa per tutti Noi.
Alessandro

Ghini Alessandro 25.03.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Dopo innumerevoli diatribe familiari il mio compagno ha votato "M5S" convinto che avrebbe finalmente abbattuto il Berlusca: oggi depresso e pentito chiama i senatori M5S "YESMAN" al servizio di sua maestà il comico triviale

maddalena montemurro 25.03.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Il mio terrore e che Berlusconi ritorni al potere! E mi sa che è quello che accadrà!!!
Un sogno, il successo del movimento 5 stelle, mandato in fumo.
Per me l'atteggiamento assunto è suicida. Scordatevi, scordiamoci che si avrà lo stesso consenso!!!!!!
Se si rivà al voto, Berlusconi andrà al potere!!!! Questa è la pura realtà!!!!
Dobbiamo metterci in testa che l'Italia, gli italiani "sani", onesti, sono ben pochi!
Una buona parte edgli italiani sono corrotti, concussi col potere, per il non sacrificio, per il non merito, ma per il lecchinaggio!!!!!
Questa volta questi bastardi avevano preso una bella legnata e la vostra, la "nostra" risposta qual'è? Mandare tutto affanculo!!!!
Così come state facendo state mandando tutto a farsi fottere. Sicuro!!!!!
"Il sogno,la luce in fondo al tunnel pian piano si sta spegnendo"!!
Ritorneremo alla solita "merda": Berlusconi al potere che pavoneggia come una superstar.
Che delusione!!!!!
Pensate bene a cosa state combinando! La speranza degli ITALIANI ONESTI è nelle vostre mani!!!! Non mandate tutto all'aria!
Avete, abbiamo il coltello e l'opinione pubblica, quella della gente onesta e "LIBERA", dalla nostra parte! Non deludiamola! Altrimenti la prossima volta non vi voterà più!!!!
Un vostro elettore ..... "speranzoso".

PIETRO MANCARI 25.03.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Salve Beppe,
cerco di essere breve e di esprimere quelle che sono le mie perplessità:
premesso che sono anni che faccio battaglie private contro la disinformazione, sono cosciente da qualche anno del fatto che per avere un' informazione corretta devi consultare piu fonti, senza mai annullare il proprio pensiero.
La battaglia mediatica che ci stanno facendo nelle reti Rai, mediaset e qulche puncicata su SKY TG24 non mi rende assolutamente sereno.
Per quanto lotti con tutto me stesso, nel provare a spiegare alla gente che è in atto, ma non da oggi, una vera e propria manipolazione mediatica, noto che dicersi elettori, che hanno dato il voto al M5S, stanno maturando dei dubbi, dovuti da questa informazione marcia, che ad arte gioca sulla fragilità delle persone.
Non ce la faccio a rimanere fermo d' innanzi a questo scempio. Vedere Alessandra Mussolini deridere i parlamentari del movimento, ion diretta tv su un programma visto da almeno 4 milioni di persone, è deprimente.
il pubblico del programma, naturalmente ammaestrato, visto dall' ottica di una Signora di 65/70 anni, rappresenta la gente comune che assiste ad una trasmissione in diretta; la Signora seduta sul suo divano, in quel momento vede e sente applausi di quel pubblico che applaude "convinto" la Mussolini che deride i nostri ragazzi. Non serve che io lo spieghi a te, assolutamente, visto che sei uno di quelli che in passato mi ha aperto gli occhi, ma sono preoccupato perchè se riandiamo al voto con questa premessa, sai quante Signore sul loro divano, daranno il voto ai soliti noti e noi senza poterci difendere agli occhi di quella gente, passiamo per quelli che non stanno dando un futuro al Paese. Questa storia mi sta logorando, non ne posso piu di sentire gli Italiani prendere le parti a quel tipo di politica.Perconcludere, confermandoti la mia piena fiducia, volevo ricordare a tutti i lettori, che noi abbiamo sposato questo movimento perchè non abbiamo nulla a che fare con i partiti, che vada al diavolo Ber

Luca Perri 25.03.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che la storia si stia ripetendo. Per 45 anni c'era in Italia un partito che aveva il consenso di quasi un terzo degli Italiani ma che mai avrebbe potuto governare a causa del veto di poteri fortissimi, anche internazionali. Solo una volta si prospettò questa possibilità, ma l'uomo che avrebbe potuto permettere questo 'DOVEVA MORIRE'(Ed. Chiarelettere), e così è stato. Andò a finire, poi, che il PCI si accontentò del governo di tre regioni, fece finta di fare vera opposizione ma in realtà instillò solo nella testa della nostra 'migliore gioventù' masturbazioni cerebrali, buone solo a far casino per le strade, ma che poi hanno lasciato tutto com'era. Morale della favola: la DC governò indisturbata per 45 anni, il Sud è sprofondato sempre più a sud, il Nord ha perso il treno per l'Europa e l'Italia è rimasta un 'concetto geografico'nonostante 150 anni di unità. Grillini, non rifate gli errori del passato; la parte intellettualmente più onesta di questa nostra società ( pidiellini schifati, leghisti raggirati, ex comunisti disincantati, giovani indignati) vi hanno dato il loro prezioso voto...non sprecatelo, anche perchè un'occasione come questa per provare a cambiare l'Italia non vi capiterà più.

Rocco R. Commentatore certificato 25.03.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICHIESTA-DENUNCIA AI PARLAMENTARI
Esiste una truffa che si chiama SISTRI in mano al Ministero dell'Ambiente. Dal gennaio 2010, data della sua uscita, è costato centinaia di migliaia di euro a tutte le aziende, sia chi produce rifiuti sia chi li trasporta che chi li deve trattare. NON E' MAI ENTRATO IN FUNZIONE ma sono state pagate le somme per 3 anni e non si sa che fine hanno fatto. LO SPACCIANO COME SISTEMA PER COMBATTERE LE ECOMAFIE... io nel mondo dei rifiuti ci sono da 13 anni e posso garantire che le ecomafie di sicuro non viaggiano con i sistemi regolari nè tantomeno possono venire intercettate dal SISTRI... meglio sarebbe fermare i telonati che trasportano frutta e verdura...altro che SISTRI.
riporto questa simpatica considerazione di Stefano Maglia (grande esperto e docente del mondo dei rifiuti) :
[...] "beh, come non parlare del super-mega-bidone-Sistri! In questi giorni assistiamo all'ennesima farsa dopo 3 anni e mezzo di sciocchezze, truffe e prese in giro dal giorno dell'entrata in vigore del primo DM. In arrivo dunque un altro DM (credo che siamo a 8) che con cristallina chiarezza posticipa a ottobre l'entrata in vigore del sistema, ma forse un pezzo nel 2014, ma forse vedremo, ma non si pagano i "contributi" per il 2013, ma per il resto forse sì, o forse no, ma dipende, ma magari è meglio fare un'altra cosa. Basta! Sapete cosa sarebbe utile? Una bella Commissione di inchiesta sul Sistri. Ne vedremo delle belle!
Dunque, se queste sono le ciambelle, meglio il buco con il nulla attorno. O no?"
Buona Pasqua a tutti voi. (S.M.)

Donatella Matteazzi, Turi Commentatore certificato 25.03.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppe,
ti ho scritto ieri e oggi sempre senza essere pagato ti riscrivo. Ti scrivo per sollecitarti a portare l'esperimento "Sicilia" in parlamento anche se li usate vocaboli strani per commentare la collaborazione.Tuttavia mi sembra stia dando buoni risultati, non ti intestardire, prova, proviamo a mandare a casa gli schifosi prova a dare un po' di speranza a chi è sull'orlo della disperazione. Provare non vuol dire tradire, se non funziona voti la sfiducia e torniamo a votare, ma un tentativo lo devi fare, lo devi fare per tutti i disperati che cercano una speranza. Ciao Gianni

Giovanni Artenio 25.03.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, continuo a pensare che ti sei bevuto il cervello! Io non capisco proprio questo tuo atteggiamento e dei tuoi bravi spocchiosi e poco preparati grillini.
Oggi proprio tu ci vieni a parlare di responsabilità! Senza accorgerti di quello che sta succedendo intorno a te e dei tuoi spocchiosi grillini.
Ti ho visto sai tutto pimpante, insieme con quelle due belle testoline di lombardi e crimi mentre facevate la fotografia all'uscita del quirinale.
Mi auguro che tu sappia bene la storia di quel palazzo e del suo significato negli anni. Perchè da come ti comporti mi sembra proprio di no!
Io francamente pensavo che il mio Presidente della Repubblica non ti ricevesse invece sono rimasto deluso. Tu potrai essere anche un leader di un movimento ma non sei stato eletto parlamentare della repubblica Italiana e quindi non hai titolo per entrare in quelle stanze.
Proponiti va tu direttamente alle elezioni e vediamo di cosa sei capace di fare. Stai rovinando il Paese.

alessandro v., napoli Commentatore certificato 25.03.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da sempre mi hanno insegnato che quando uno scende in politica ha onori e oneri. E tu vuoi essere diverso? Vai vai e pedala.

Beppe D. Commentatore certificato 25.03.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro grillo non sono un tuo elettore ma potrei diventarlo se adesso Vi vedessi, voi che potete, operare nel concreto. Abbiamo il Berlusconi alle calcagna e se non fate almeno poche cose ma IMPORTANTI stai sicuro che quegli allocchi che ti hanno votato non ti seguiranno più. Non diventare paranoico ma dai prova di quello che potresti fare, vedi che il web può essere manipolato ? Solo se operi adesso potrai guadagnare più consensi , pensi forse che comperiamo a scatola chiusa?fe

Ferruccio gambirasio 25.03.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO UNA GRANDE TESTA DI CAZZO , perchè non caèpisco !!!!!!!!! !!!
in Italia siamo pieni di soldi !!!! E CI SPACCANO I MARONI CON LA SCUSA DELLA CRISI
- 40 miliaridi di euro risparmiati all'anno, se ripristiniamo l'idroelettrico -STUDIO DEL CNR- ,
( ora abbiamo le dighe dei bacini per il 70% aperte - Nord -Sud) per fare si che la mafia venda l'acqua al nord con le multiutility al sud con le cisterne.
95 miliardi di euro da recuperare con l'accertamento fiscale sui giochi ( non fatto !!???);
più altri 20 miliardi all'anno se si facessero pagare le tasse ai giochi stessi .( MEGLIO SAREBBE ABOLIRLI LASCIANDO ALLA POPOLAZIONE 150 MILIARDI ALL'ANNO DA SPENDERE PER BENI DUREVOLI)
85 Miliardi di euro all'anno se le banche centrali non si appropriassero deii soldi dell'inflazione (3.500.000 Milardi di massa monetaria circolante X 2,5% all'anno) allo stato italiano ( cittadini) .
Purtroppo la Testa di cazzo sono io perchè non capisco !!!!! ?????? !!!!! ?????

Paolo Bizziocchi 25.03.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento


Quoque tu! Ma come....
Berlusconi ha la fissa della congiura dei magistrati tu del complotto... i cittadini contro i cittadin i tutti contro di te. Dai di la verità era una battuta quella di gente pagata che scrive sul tuo blog.. ci volevi solo far ridere!!
Ragazzi.....il Paese ha bisogno di riforme vere.. non di perdere tempo in cazzate!

Rosa Billo 25.03.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Basta beppe continua a fare il comico .La politica la fanno i professionisti grazie

massimo vassallo 25.03.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Vanni Merlerati ed abito a Casalpusterlengo in provincia di Lodi.
Sono nato il 7 Settembre del 1953, sposato con 2 figli ancora in casa e la mia attuale posizione sociale e' quella di Esodato/Salvaguardato dopo avere pagato quasi 38.000 Euro di contributi volontari grazie alla legge Fornero, ho potuto pagare con dei risparmi provenienti dal mio lavoro all'estero.

Detto questo vorrei andare al punto: mi sembra di capire che non c'e' una sola coalizione politica emersa dalle recenti elezioni che abbiamo menzionato in modo serio il problema di noi esodati e forse salvaguardati.

E' possibile sapere perche"? e' dovuto al fatto che non avendo un governo a tutt'oggi l'Inps non si muove, o altro??

Resto in attesa di un cortese riscontro.

Cordialita'

Vanni Merlerati 25.03.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre più perplesso; molto bravo grillo a criticare, quasi sempre giustamemnte. Purtropp dopo è indispensabile costruire e questo sembra non lo sappia proprio fare. Il suo interesse rmai è il bagno di folla. Perchè sta diventando un clone di Berlusconi? Veramente avvilente, cosa ci rimane ora? le prossime elezioni dimezzerà i voti essendo ottimistie Berlusconi riprenderà ad imbrogliare gli italiani...peccato

romano grandi 25.03.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

30 anni fa iniziai a fare politica nel pci, 29 anni fa me ne andai sbattendo la porta perchè vidi dall'interno come funzionava la cosa. da 10 anni assisto impotente al proseguio delle manovre consociative. Finalmente un movimento "dirompente cum grano salis" si è affacciato all'orizzonte. Ho sbagliato a non mettermi in gioco con m5s negli ultimi tre anni, avrei potuto darvi una seria mano ragazzi. Non mollate e non fidatevi di adesso sa tutto di voi.

massimo 25.03.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, hai dimostrato di saperci fare nell'accattivarti il consenso popolare durante la campagna elettorale. Ora fai lo sforzo di accattivarti il consenso di tutti gli Italiani appoggiando il PD. Francamente non capisco la tua riluttanza nel farlo e come me credo non lo capisca la maggioranza degli Italiani. Non avrai forse paura dei meccanismi della democrazia? Ma allora perchè vi siete presentati alle elezioni?....solo per fare casino?
Spero che la paura vi passi presto.

Marco Valdoni 25.03.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Che braVi ragazzi e ragazze dai a ribaltare tutto...sono nove anni Che vivo fuori dall'Italia ci sto per credere sicuramente tornerò per votare il M5S le prossime elezioni poi si vedrà!!

Fabio borsi 25.03.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO D'INCIUCI, TE CARO "GRULLO" NON NE SAI NIENTE VERO????,E BRAVO IL MIO CANDIDO "DUCETTO"MA CHI NON HA CAPITO IL TUO GIOCHETTO? CANCELLI TUTTI I COMMENTI CHE NON TI PIACCIONO, E QUELLI CHE TI PIACCIONO LI METTI TRA I PIU' VOTATI, BRAVO BALILLA E POI PARLI DI TRASPARENZA SEI SOLO UN OMUNCOLO BELUSCONIANO.

Riccardo Falcone 25.03.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Non sono una troll pagata, sono una cittadina esausta, che pensa che state perdendo la vera occasione per cambiare le cose per una strategia elettorale, complimenti, evviva il cambiamento!
Questo paese, che abbiamo visto in questi anni, non è proprio fatto da persone responsabili e illuminate, ha bisogno di un governo subito che sia il più vicino possibile a quello di un vero paese civile che fa cose civili.
Ritorneremo in mano a Berlusconi e alla sua bella cricca, è sicuro, e io avrò tanto rancore nei vostri confronti perchè lo state permettendo.
Ormai siete nelle istituzioni, vi pregherei di fare le persone serie e di smetterla di andare avanti a slogan.
In ogni caso mi viene il dubbio (sai di questi tempi, non ci si fida più di nessuno) che siate d'accordo con Berlusconi, che anche voi siete fra gli amici.

Antonella Giuliano 25.03.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
se sei per il vero cambiamento c'è una vera occasione per eleggere al Quirinale una donna eccezionale, ed è Laura Boldrini. Lei non è mai stata in Parlamento, quindi è un volto nuovo nella politica italiana ma che ci ha resi fieri e orgogliosi di lei per tutto quello che ha fatto nel resto del mondo. Ora, se non sei come gli altri partiti, votate lei come Presidente della Repubblica!!

Raimondo Iorio 25.03.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Tre piccole cose: 1 perchè non si parla più di tagliare le pensioni sopra i 5000 euro al mese? e magari tutti i vitalizzi concessi cioè quelli che paghiamo ogni mese? con questi soldi credo si possano abbattere le tasse sul lavoro (con due miliardi di euro si abbatte di 4 punti il costo del lavoro degli under 40;300 euro in meno pr il datore di lavoro 500 in più per l'operaio..all'anno) 2 tagliare l'f35 tagliare gli investimenti militari e magari vendere pure la cavour e tutto il progetto industriale f35 per recuperare soldi per la ristruttuazione energetica di scuole ed edifici pubblici.
3 riforma elettorale.
Sempre fan e sempre sostenitore ma se non fate queste cose nemmeno col 25% dei voti ho l'impressione che non servite anzi non serviamo..
E per chi volesse darmi dello zombie etc forse visto che si è cercato con nessuno rimanga indietro di cambiare il linguaggio della politica io credo che la colpa più grave di grillo sia non aver ancora modificato il proprio linguaggio... niente violenza nelle parole lasciamo tale linguaggio a chi non ha argomenti altrimenti sembra che non ne abbiamo.

pardini gianluca 25.03.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE’ NOI ITALIANI ABBIAMO LA MEMORIA CORTA…………………
Quando NAPOLITANO costrinse alle dimissioni il Governo Berlusconi, poiché non aveva più credibilità né in ITALIA né in Europa;
la sinistra per auto distruggersi, con grande senso di ir-responsabilità, invece di andare ad elezioni subito, fece nascere il Governo Monti fatto da tecnici, con un parlamento fatto della maggioranza esistente, cioè quella stessa maggioranza che stava rovinando il paese.
A questo punto succede, che la sinistra orgogliosa, condivide tutte le Leggi, che hanno affamato il ceto sociale più debole.
Monti, ha fatto bene, ha fatto male, ma …. Indubbiamente ha dato prestigio al nostro Paese, ma, …. ha che prezzo.
Monti l’errore più grande che ha fatto, ha avuto la presunzione di essere il messia e di candidarsi, e in campagna elettorale ha rinnegato molti dei provvedimenti da lui stesso fatti, perdendo credibilità.
Bersani, persona onesta ma senza carisma, è riuscito a poco a poco, a perdere tutto il vantaggio che aveva, per merito del suo partito, e per la scarsa credibilità che aveva la destra, ( anche per beghe interne, vedi RENZI, Dalema ecc. ).
Oggi 25 marzo, Bersani tenta di fare un Governo, con quali possibilità ????
Propongo questo: Poiché Grillo sa che non è possibile cambiare tutto e subito, e che anche volendo non può dare la fiducia, sommando i voti di Bersani con quelli di Monti, con l’astensione di Grillo, fare un Governo di minoranza.
Questo Grillo potrebbe farlo. ( astenersi o uscire fuori )
Poi in Parlamento quando si tratterà di votare le proposte di Legge, se sono come dice Bersani adesso, compatibili con quelle di Grillo, (e dovranno esserle); Grillo le voterà, e gli altri a partire dai Montiani probabilmente no, ma ci saranno i voti di Grillo a fare la differenza.
Berlusconi: farà fuoco e fiamme, poiché sa che se si farà qualunque tipo di Governo senza pdl, saranno cazzi amari, infatti già da adesso, sta facendo campagna elettorale, sulle sue TV

vincenzo de gregorio, napoli Commentatore certificato 25.03.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, quando sei venuto a catania , hai ridato un pò di fiducia a noi tutti. principalmente per fare un pò di pulizia dei vecchi partiti.In questi giorni, bersani stà cercando alleanze per formare un nuovo governo.Il PDL cerca di rifare gli inciuci con il PD.Nel caso in cui il PD avesse avuto una maggiore percentuale di voti e avrebbe raggiunto la maggioranza con monti saremmo stati nella m....,la nostra sola speranza sarebbe che tu a capo del movimento cinque stelle, trovassi un accordo con bersani e formare un governo di maggioranza assoluto PD-M5s. Dopo vedresti che pian piano anche le tue proposte sarebbero accolte.Così noi vedremmo dei fatti concreti alla faccia del PDL, monti e altri coalizioni degli inciuci.Ps, non deludere gli otto milioni e mezzo di elettori che hanno creduto in tè.

salvatore luca 25.03.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ALESAN sul Huffington post, ha scritto quanto segue e io concordo!
"Bene, se il M5S facesse accordi col PD perderebbe qualche voto, si creerebbe una spaccatura e bla bla... e se non c'è accordo? Si aprono due strade. PD e PDL governano, tesi improbabile per varie ragioni (la prima è che su legge elettorale, corruzione e conflitto di interessi non si va di pari passo quindi salta tutto) e andiamo a scatafascio in un paio di mesi ridando forza a B per le prossime elezioni. Seconda strada è che nessuno farà il governo (se non lo fa il PD non lo fa nessuno) e si torna a votare a settembre col porcellum. Risultato: un milardo di euro spesi in elezioni nel 2013 per non avere un governo. Bell'affare. Anche questa seconda ipotesi, di fatto, rischia di rimettere il PDL al primo posto.
Ora, al di là della retorica, non covniene trovare un accordo (si chiama così, non inciucio) tra M5S e PD? Usciamo dall'assurda logica delle urla grillesche e ragioniamo: io M5S ti do la fiducia e ti voto determinati punti chiave che se non poi non trovo in discussione al Parlamento ti levo la fiducia seduta stante. Legge elettorale, conflitto, corruzione, rendiamo B ineleggibile lasciando il PDL orfano del suo unico leader, mettiamo ordine su ammortizzartori sociali in deroga, lavoro, produttività, tra un anno ti levo la fiducia e rivotiamo. Almeno il paese comincia (forse) a uscire un po' dal fango in cui è immobilizzato e, tra dodici mesi, cerchiamo col voto quel governo che dovrebbe darci stabilità."

luciana ceh 25.03.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non era stato detto che nel movimento ci sarebbe stato un dibattito aperto e che la rete sarebbe stata il luogo del confronto e delle decisioni? E invece: o sei d'accordo con Grillo o non ci sono altre possibilità...
Pare incredibile come in pochissimi giorni il progetto di grande democrazie dal basso che doveva andare OLTRE i PARTITI, si piega alle spietate logiche di soppravivenza! Ma insomma conta il movimento o conta la salvezza dell'Italia e dei suoi giovani?? Il MOVIMENTO NON DOVREBBE ESSERE QUALCOSA DI FLESSIBILE CHE SI FA E SI DISFA ATTORNO A DELLE PROPOSTE???????????

Ceh Luciana 25.03.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Quanti scrivani del PD impiegano la loro giornata su questo blog! Fanno certamente parte dei quadri di quell'elefantiaco partito e quindi stipendiati con i rimborsi pubbluici, Monte Pschi eccetera...
Ecco perchè non possono rinunciare al finanziamento pubblico.
Buren

Remo Pizzardi, Milano Commentatore certificato 25.03.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,tu potai avere anche agione su alcune questioni, però non è questo il modo di comportarsi;sai mi icordi tanto un ceto mussolini o addiittua hitler.Così hanno iniziato in un momento di sofferenza della gente e po è successo quello che è successo. Cerca di essere più umile e modesto e fai votae la fiducia a Bersani e poi decidi su ogni argomento visto che avete molti punti in comune e poi ricordati che anche negli alti partiti ci sono bave ed oneste persone, non solo fra i tuoi eletti.

oriana contrafatto 25.03.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

io vorrei proporre agli italiani per cercare di risolevarci, di sforzarsi a comprare italiano, cercando di selezionare ciò che veramente viene prodotto in italia, anche se all'inizio dovremmo pagare un prodotto un po di più del cinese.
Compreremo qualche cosa di meno ma daremo da vivere a quelli che ci fanno lavorare.

claudio feltrin 25.03.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,volevo solo dire che,è ora di finirla! mi sa tanto che sto movimento alla fine sarà solo una grande e l'ennesima illusione. Sono tanti anni che sento predicare e alla fine le cose sono sempre cambiate non come predicavano ma solo in peggio.Sono convinto che a Roma poco cambierà e per noi tanto e solo in peggio.

giuseppe bedin 25.03.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE HAI VOLUTO LA BICI??? E ALLORA PEDALA!!!! QUINDI CERCA DI FARE UN GOVERNO COL PD, FATE APPROVARE LE LEGGI + URGENTI E SE NON VA LA FIDUCIA SI PUO' SEMPRE TOGLIERE. SE NON TI VUOI ALLEARE CON NESSUNO ALLORA PER CHE CAZZO VI SIETE FATTI ELEGGERE??? NON TU MA E' IL PAESE CHE E' NELLA MERDA!!! C'E' UN MOMENTO PER PROTESTARE MA C'E' ANCHE UN MOMENTO PER DECIDERE!!

domenico cianflone 25.03.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Siamo di fronte ad una occasione epocale di poter cambiare veramente le cose e vedrei proficuo individuare il modo che ha la maggiore possibilità di successo. Ottenere tutto e subito è impraticabile, occorre fissare delle priorità dalle quali partire. Dei 20 punti del programma M5S il punto più impattante di tutti è il "Referendum propositivo e senza quorum". Se riusciamo ad ottenere questo gli altri punti potrebbero essere facilmente ottenuti a prova di qualsiasi evento/inciucio successivo. Cioè col punto sul referendum mettiamo in sicurezza tutti gli altri.
Stima delle percentuali di consenso in caso di referendum:
- Legge anticorruzione > 90%
- Informatizzazione e semplificazione dello Stato > 90%
- Abolizione dei contributi pubblici ai partiti > 95%
- Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni > 90%
- Referendum propositivo e senza quorum (Fatto!!!)
- Referendum sulla permanenza nell’euro (Personalmente sono contrario e molto preoccupato)
- Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese > 90%
- Una sola rete televisiva pubblica, senza pubblicità, indipendente dai partiti (concordo ma mi sembra meno urgente rispetto agli altri temi)
- Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato > 90%
- Massimo di due mandati elettivi > 90%
- Legge sul conflitto di interessi > 90%
- Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica > 60%
- Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali > 70%
- Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza > 90% (ricordo a tutti che stiamo parlando di 5€/mese)
- Abolizione dell’IMU sulla prima casa > 90%
- Non pignorabilità della prima casa > 90%
- Eliminazione delle province > 80%
- Abolizione di Equitalia > 90% (ma occorre proporre quale soluzione alternativa, bene incasso diretto dai comuni)
In questi punti non è compreso il sostegno alle PMI,urgente rimborso crediti.

Paolo Magnani57 (democraziadirettaeuropea), Ravenna Commentatore certificato 25.03.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Io ho dato il voto al movimento 5 Stelle ed in passato ho sempre votato per la sinistra. Sono contro il PDL ( Berlusconi è quello che è e quelli del suo cerchio magico sono peggio di Lui). Non mi paga nessuno e non puoi non tenere conto che se non si mettono dei paletti una nuova elezione subito fa correre dei seri rischi. Approfitta della situazione e dai un governo assieme al PD subito per sistemare le cose urgenti. Te ne saremmo tutti grati e riconoscenti.

Angelo Giliberto 25.03.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che nessuno mi ha pagato nè oggi nè prima di oggi, e che non intendo insultare nessuno, vorrei porre un paio di domande:

1)Dopo aver ascoltato per mesi le vostre critiche ampiamente condivisibili al sistema e dopo aver letto per mesi tutto ciò che "non" volete, mi piacerebbe sapere con precisione che cosa volete.

2)Dopo aver ascoltato l'ineffabile Berlusconi dire che non si può non tenere conto del terzo di italiani che lo hanno votato, mi domando come mai voi tentiate in ogni modo di impedire di governare ai due terzi di italiani che hanno votato per liberarsi di Berlusconi.

Per la cronaca, sono uno di questi; ho votato PD con la consapevolezza che il compromesso sia una strada sgradevole ma obbligata se si vuol raggiungere lo scopo primario di liberare l'Italia da uno per il quale l'aggettivo impresentabile, è un immeritato complimento. Dopo di ciò potremo scornarci sui dettagli e lo si potrà fare liberamente perchè sarà tornata la democrazia.
Grazie
Pier Giorgio Bartolucci, Venezia

Pier Giorgio Bartolucci 25.03.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, il Progetto di Grillo si sta realizzando con successo.

Tra qualche giorno potremo finalmente dire: “MISSIONE COMPIUTA”.

Nascerà il Governo di SALVEZZA NAZIONALE con PD/PDL, Bersani e Berlusconi, La Lega e Monti.

Il M5S ha raggiunto il proprio obbiettivo: RESTARE FUORI dalla STANZA DEI BOTTONI e dal GOVERNO.

Il M5S farà finalmente quello che ha sempre voluto: CONTARE CARAMELLE, CAPPUCCINI, CAFFE’ e PAUSE dei parlamentari durante l’orario di lavoro.

Il M5S potrà anche, “liberamente”, fare le pulci e spaccare le balle al Governo su quello che a Grillo non va.

Questo è veramente un successo per il M5S. Grillo ne sarà senz’altro fiero.

girone vigoso 25.03.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basti commenti contro il M5S, abbiamo capito che siete tutti comprati!
Forza Beppe, non ti arrendere mai!

hugh grant Commentatore certificato 25.03.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vent'anni fa Bossi incitava il trionfo della produttività del Nord mentre Berlusconi prometteva il tripudio dell'occupazione e del benessere generale. Abbiamo visto dove hanno portato l'Italia.
Monti non ci ha lasciato perire, ma non ci ha guarito a dovere, l'abbiamo liquidato.
Il Centro-sinistra ha scelto Bersani per una cura lenta ma sicura, in altri "Staterelli" come gli USA pare che funzioni, ma nel Paese dei casinisti non va bene.
Serve un bravo comico e severo moralizzatore che:
con quasi 70 anni predica l'idea del "giovane",
agiato per i guadagni del suo lavoro, predica la decrescita degli altri,
elogia la tecnologia e si attornia di servi inchinati, una parte non parla perché non le è permesso, una parte sta zitta perché non sa parlare, quei pochi che tentano di esprimere un'idea ragionevole per conto proprio sono minacciati di orrende punizioni,
infine offende a parole e maltratta coi gesti tutte le cariche dello Stato, Presidente della Repubblica compreso, per scalzarle e prendere poi subdolamente il loro posto.
A questo punto, come direbbe il mio conterraneo piemontese Priore Enzo Bianchi, suggerirei un deciso: «ESAGERUMA NEN».

Edilio Mentigazza, Castell'Alfero Commentatore certificato 25.03.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Io seguo grillo da quando c'erano solo i meet up e non il movimento,sono stato candidato alle comunali del mio paese per il M5S,ho sentito più volte con le mie orecchie dire a grillo che lui sarebbe stato il più grande tifoso del movimento e che a lui spettava dare solo l'inizio e poi il movimento avrebbe camminato da solo...e come mai ancora il M5S non cammina da solo?perchè grillo pretende di sapere lui cosa vuole l'elettorato del M5S?tutta sta democrazia dal basso?chiedi veramente al tuo elettorato se vuole che si dia o no la fiducia al governo se no vuol dire che il M5s è diventato nè più ne meno degli altri...

Yuri M., Pianezza (to) Commentatore certificato 25.03.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha votato sinceramente il Movimento aveva già capito da prima che molti commenti sono pilotati col solo scopo di creare confusione negli elettori del 5 stelle. M5S deve andare avanti così diritto per la sua strada, incontrerà molti ostacoli e la gente che l'ha votato sinceramente perchè pensa che sia l'unica strada al di fuori degli schemi disegnati dal nuovo ordine mondiale, deve continuare a farlo senza se e senza ma. Al di fuori del Movimento 5 stelle c'è la forza del denaro e i potenti del mondo che non possono permettere questo tipo di libertà. Che lo capiamo o no siamo già da tempo dentro matrix, mentre il 5 stelle rappresenta la pillola per vedere la realtà. http://youtu.be/AsoYXIDVQQw un invito a guardare questo video che dà tanto fastidio alle lobby. Il mio augurio è che la gente si svegli, rifletta, capisca in quale meccanismo incredibile e virtuale questa società è inglobata.

Gianni Cappello 25.03.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, un sentito GRAZIE, sei la parte migliore dell'Italia....vogliamo che tutti i politici prendano esempio da te!!!!!!
non ti abbattere per gli insulti, è la paura di perdere che li muove...non ti fermare, sei l'unica speranza per UN VERO CAMBIAMENTO!
sempre AVANTI, BARRA A DRITTA!

Gabriella M., Voghera Commentatore certificato 25.03.13 08:10| 
 |
Rispondi al commento

beppe ha ragione! se il blog e` pieno di messaggi falsi e pilotati allora personalmente smetto di scrivere e attendo che lo ripulisca. germano rimani tu a rispondere con il giusto tono visto che sei uno specialista.forza beppe

nicola giorgio casarini, san giovanni la punta Commentatore certificato 25.03.13 07:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori