Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La coerenza di Floris

  • 1831


floris.jpg
"23 marzo 2013.
A "Che tempo che fa", Giovanni Floris attacca pesantemente il MoVimento 5 Stelle. Dichiara che il M5S vuole un "adeguamento della società alla sofferenza", mentre non ricorda che per primi vogliamo il reddito di cittadinanza proprio per cancellare questa sofferenza. Dichiara inoltre che la risposta non é quella di "mettere in Parlamento un trentenne fuori corso", mentre siamo i primi in parlamento come percentuale di laureati (88%). Infine sostiene che "la risposta non é abbassare gli stipendi, ma alzare il livello dei parlamentari.", non considerando che, a parte l'88% dei laureati, siamo stati gli unici a scegliere i collaboratori dei Cittadini parlamentari mediante raccolta pubblica di Curriculum Vitae, scegliendo la qualità e le competenze invece che le convenienze, come invece hanno fatto i vecchi partiti, assumento amici trombati, e fidanzate, e amanti, e mogli. Giovanni Floris parla molto bene, sorride sempre ed é sempre chiaro nelle sue parole.
Fortunatamente non abbocchiamo al suo charme, e riusciamo a leggere bene tra le righe di quello che dice. Floris, i nostri complimenti, però, alla tua coerenza. Verso il PD, si intende." ThElMan

24 Mar 2013, 12:39 | Scrivi | Commenti (1831) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1831


Tags: Che tempo che fa, Floris, M5S, Parlamento, pd, pdmenoelle, tv

Commenti

 

Cos"altro ci sarebbe da giudicare con tutti questi bravi, simpatici, di buona presenza e convinzione ( televisiva studiata ) hanno rimpiazzato il lavaggio del cervello meccanico degli anni 60 con questo che ci rompe continuamente tutte le sere e non si impara nulla da loro a parte qualche statistica che non fa comodo stampare ai compari dei media. BASTA E BASTA siamo stanchi di rimpiazzare un buon programma sulla nostra storia culturale e sociale, più` teatro e meno cosce, siamo sempre trattati da maniaci sessuali stando a tutte quelle ore su tutti i canali commerciali e non!!!

Massimo S., Melbourne Commentatore certificato 03.11.13 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Floris, vorrei sapere cosa ne pensi dei parlamentari tedeschi. Mi piacerebbe sapere se sai quanto prendono di stipendio in rapporto della capacità? Secondo un tuo personale giudizio, quanto dovreppero prendere di stipendio i parlamentari tedeschi? Facciamo una semplice operazione: Se un parlamentare tedesco prende 8000 euro di stipendio con una pagella del 7 quanto dovrebbe prendere un parlamentare italiano con una pagella del 5? Allora perchè prende il triplo? Floris.CURATI sei malato di testa!

Giuseppe P., Novi Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.10.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i veri dati del Parlamento 2013:

Laureati Camera Senato

M5S 68,8 57.4

PD 69 73,6

E altri partiti possono vantare anche più laureati:MA QUAL E' LA VOSTRA FONTE? E' SEMPRE COSI?

Marisa Tulli 01.06.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

CHE BELLA ACCOPPIATA: FAZIO-FLORIS!!!
Non so perchè ma quando vedo Ridolini (Floris) mi sale la pressione, m'incazzo come una bestia! Faccia ed i modi pacati in un cuore di serpente... meglio Santoro!

ugo f. Commentatore certificato 31.05.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Senti chi parla di coerenza...

Francesco Scalisi 30.05.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma i curricula spediti che fine han fatto? li avete guardati? Non c'era la storia che non potevate scegliere i collaboratori??

Andrea O., Due Carrare Commentatore certificato 30.05.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Floris l'inventore della Polverini...

slvatore c., roma Commentatore certificato 30.05.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

forse si persa un'occasione unica o forse, sarà il futuro a deciderlo. Però che PD e PDl siano morti è certo.
Andiamo avanti così... ma i poteri forti faranno di tutto per impedircelo

marciano benedettino 30.05.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

FLORIS è UNA MERDACCIA.PUNTO

antonio totonno, milano Commentatore certificato 27.05.13 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe devi tornare sulle piazze e anche in una tv naturalmente quelle non politicizate. Tu sai meglio di me che le persone anziane i piu non sanno che cosa è un pc e quasi tutti credano fermamente cosa dicono in televisioni. Malgrado tutto mi sono disicritto dal blog causa il voto di crasso al senato. Comunque continuo sempre a credere nel movimento .Ciao

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 11.05.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FLORIS NON LO GUARDO PIU DA UN PEZZO -

Salvatore 09.05.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, ma che volete? Anche uno di sinistra, quando gli toccano la propria posizione - sopratutto economica- gli si stringe il culo, tanto da non fare entrare uno spillo!
Figuriamoci la trave che vuole infilare il M5S, a quelle persone che vivono bene grazie alle loro appertenenze politiche!
Per Floris e gli altri giornalisti in catalogo, la fine del finanziamento all'editoria, sgnifica doversi inventare un'altro lavoro. Che fanno, senza stipendio? Sanno mica zappare!
L'orto, per loro, è il mercatino rionale. Credono che gli ortaggi crescono lì.
Nei loro programmi parlano solo di ciò che aumenta gli ascolti. Invece di parlare a 360 gradi dei problemi della gente, al 90% infilano le cose negative e più eclatanti. Del lavoro duro dei campi, dove i giovani sono pochissimi e ignorati da tutti, in primis dai politici, non se ne parla. Ad andare a intervistare nei campi,i giovani agricoltori,volenterosi e pieni di idee, non è facile. Ci si sporca le scarpe.
Il M5S questo deve fare: deve portare alla ribalta il valore dei lavori più umili. Dare visibilità a chi, silenziosamente e con tanta dignità, sgobba per tirare avanti producendo beni e servizi, senza i quali, l'Italia e gli italiani
finirebbero nelle mer... più di adesso.
Lasciateli blaterare a vendere il loro fumo. Pensate al lavoro in Parlamento. Proponete leggi e strumenti che risolvano i problemi ai lavoratori.
Fate lavorare il parlamento 15 ore al giorno per sei giorni la settimana; denunciate tutto ciò che fanno contro queste categorie deboli e oppresse.
Alla fine i fatti parlano da soli. Anche senza Floris & c.
Alla fine, la gente, ci premierà. E anche se non lo farà avremo la coscienza a posto per aver fatto di tutto e con coeranza, per imporre il cambiamento, in questo paese narcotizzato dalla frenesia dell'arricchimento a qualsiasi costo.
Mi sento felice di aver votato M5S e di essere a fianco di questi giovani pieni di oneste energie.
Avanti con coraggio assieme agli onesti. Siamo in tanti!

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato 09.05.13 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris UNICO TEMPLARE AL SERVIZIO DEL GOVERNO DEMOCRISTIANO

marco 09.05.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO DICEVA: CI SONO UOMINI MEZZUOMINI E QUAQUARAQUA LUI È UN QUAQUARAQUA .

Nicola scoccia 08.05.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che vada a farsi fottere sto Floris, non gli si puo' dire nulla : è stato assunto come cane da guardia ed è quello che fa! Riempendo i suoi interventi di falsità : dettate dal suo "auricolare"
quando la situazione cambierà : anche lui cambierà, e speriamo che sia obbligato a lavorare come la più parte degli italiani

gianni d., Creteil Commentatore certificato 08.05.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

***** [ Mantra:...I-RAPPRESENTANTI-DEL-M5S-CON-BEPPE-E-CASALEGGIO-PENSINO-ALLO-ORDINE-PUBBLICO-STOP-AD-OMICIDI-VIOLENZE-STUPRI-FURTI-GLI-ALTRI-POLITICI-HANNO-LA-SCORTA-ED-A-LORO-NON-INTERESSA-DI-NOI-...]


Tanti sono i giornalisti presentatori dai comportamenti democratici e di sinistra, che comprendono accoratamente le esigenze del popolo, sono sempre schierati dalla sua contro i cattivi, reprobi.Sempre tutti e solo da una parte!

Oggi non sappiamo più, chi è ricco e chi è povero, chi è buono e chi è cattivo, chi è giusto e chi è ingiusto!

Questi giornalisti giustizieri televisivi, tanto democratici, perché, democraticamente, non espongono in sopraimpressione il loro reddito e quanto percepiscono dalla trasmissione, perché non espongono sempre in sopraimpressione il reddito e quanto è stato percepito dall'ospite con il partecipare alla trasmissione?

Un qualche accertamento fiscale sarebbe una democratica medicina! Farebbe loro solo e soltanto bene, sarebbeuna prevenzione di salute democratica!

Solo così le parole si legherebbero di più ai fatti!


Dal Vangelo di Matteo(5,37).

"Sia invece il vostro parlare sì,sì; no,no; il di più viene dal maligno."

Gino D., Empoli Commentatore certificato 08.05.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi si ostina a chiedere al Movimento di entrare nel giochetto squallido del "potere" non ha capito proprio nulla; mettere anche un solo piede nella traballante 2^ repubblica vuol dire sputtanarsi irrimediabilmente e mettersi nelle mani abili e false dei gaglioffi che da troppi lustri ci imboniscono.
La presenza nelle istituzioni -come dice e ha sempre detto Grillo- deve essere una presenza ostile e di controllo. Non si possono fare dei patti con delle baldracche ipocrite e con penosi strumenti d'un potere mafioso e delinquenziale.
Se non si è capito questo si è proprio sbagliato a dare il voto al Movimento. Se è avvenuto questo (ma le strumentalizzazioni giornalaie esagerano sui numeri e sulle reazioni "buoniste" di tanti presunti grillini)chi si è sbagliato potrà sempre ritornare sotto l'ala del PCI (magari incarnato da babbo buono Cofferati) o della rinata D.C. "autorevolmente" e "discretamente" guidata dal cardinal Bagnasco. L'8 per mille -stiano tranquilli - sarà in buone mani. Ma c'è da sperare che non tutti gli italiani siano coglioni e che gradualmente si rendano conto delle innumerevoli trappole disposte lungo la via per mantenerli oggetto e non soggetto della politica. Meno male che Grillo c'è, e con lui -lasciatemelo dire- tutti i cervelli che collaborano al suo incredibile lavoro. Mi sembra che il prof. Becchi figuri autorevolmente nella schiera di chi è stanco di farsi continuamente fregare.

Lino C., Genova Commentatore certificato 08.05.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Grillo in questi giorni ha avuto l’opportunità di fare un governo, entrare nella stanza del potere e dare aiuto ai disoccupati, ma ha rifiutato l’offerta di Bersani; non solo ma in caso di disaccordo con il partito democratico lo avrebbe potuto sfiduciare in qualunque momento facendo cadere il governo. Se avesse accettato, oggi ai lamenti si potevano sostituire già gli interventi.

Gioacchino Milazzo 01.04.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE : commento cancellato sul facebk di Gramellini (il buono e misericordioso):

finanziamenti dei giornali da -REPORT RAI3 2006-
Gramellini da Fazio afferma che solo i giornali di partito ricevono finanziamenti- vediamo :

Secolo d'Italia: 3 milioni di euro
Europa: 3,1 milioni di euro
Il Riformista: 3,4 milioni di euro
Il Foglio: 3,5 milioni di euro
Liberazione: 3,7 milioni
La Padania: 4 milioni di euro
Il Manifesto: 4,4 milioni di euro
Libero: 5,5 milioni di euro
Avvenire: 6 milioni di euro
L'Unità: 6,9 milioni di euro
La Stampa: 7 milioni di euro
Repubblica: 12 milioni di euro
Il Sole 24 Ore: 18 milioni di euro
Corriere della Sera: 25 milioni di euro


PIETRO SANSONETTI-DIRETTORE DI "LIBERAZIONE"
Però voi sapete che i giornali di partito sono cinque e io vi dico senza tema di smentita che, adesso non so la cifra esatta, sono decine e decine quelli finanziati

MILENA GABANELLI REPORT 2006
Buonasera Apriamo con il finanziamento pubblico all'editoria. Tutto comincia con la legge del 1981 che dà un aiuto ai giornali di partito perché non in grado di sostenersi da soli. Se tutto fosse finito lì oggi lo Stato sborserebbe 28 milioni di euro all'anno. Invece nell'87 la legge cambia e basta che due deputati dicano il tal giornale è
organo di un movimento politico, che può attingere al grande portafoglio, poi nel 2001 la legge cambia di nuovo:bisogna diventare cooperativa. E così siamo arrivati a spendere 667 milioni euro all'anno. Siccome i conti non tornano mai è bene sapere a chi vanno tutti questi soldi e perché. Ce lo spiega bene il nostro Bernardo Iovene....aggiungo ora io--LA STAMPA di Gramellini non potrebbe esistere se non ricevesse regali dal pd.perchè vende 2 copie a regione !!

-Fazio e Gramellini non amano la verità - I saggi dicono che a chi usa la menzogna come modulo di vita dà fastidio anche una sola verità-perchè essa ha una vibrazione superiore che infastidisce lo spirito infimo.

salvatore t., afragola (NA) Commentatore certificato 30.03.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Chi sarebbe questo Floris ? Sarà mica il nanetto con le gambette corte che fa le passeggiatine avanti e indietro a Ballarò e che legge i sondaggi truccati vero. Adesso mi ricordo, è proprio lui.

ezio fusaro, vigodarzere Commentatore certificato 30.03.13 05:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il reddito minimo è indispensabile per la gestione di una comunità , ma và eseguito con CARTA MAGNETICA INDIVIDUALE , porterebbe subito un'altro vantaggio , all'abbassamento dell'orario di lavoro di tutte le forze disponibili , sarebbe una grandissima conquista .
sulla storia dell'impiego dei laureati è tutto da dimostrare che siano più utili-capaci ha risolvere problemi , sono costruiti su esami basati sulla capacità di raccontare fatti impagginati da altri (esami davanti ad un prof non davanti ad una soluzione di un problema )quindi sanno fare un riassunto non rappresentano nessuna capacità di soluzione logistica . è per questo che gli appuntamenti importanti della storia sono stati risolti da individui di talento non da individui laureati , il primo uomo sulla luna è frutto di un'insieme di talenti non da un'insieme di lauree .
per tornare a floris - lo sputtanamento dell'altro senza contraddittorio è stato vincente in una televisione utilizzata fin'ora con l'unico scopo di proteggere il potere-
Con il maggiore utilizzo del confronto diretto , molti sputtanatori professionisti spariranno e ci sarà più posto per gli analisti e propositori .

MARIANO M., paliano Commentatore certificato 30.03.13 04:50| 
 |
Rispondi al commento

FLORIS ANCHE BERSANI TI HA SPUTTANATO,IL RE è NUDO

VICTOR 29.03.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe molti elettori non capiscono il tuo fermo no alla costituzione di un governo a guida Bersani.
In questo momento ho scoperto che la costituzione del gruppo Fratelli d'Italia ci costa 400.000 euro annuo.
Fallo dire in streming ed in tutte le comunicazioni che fanno i capigruppo

angelo macina, roma Commentatore certificato 29.03.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Bersani ha detto la verità, e Floris può chiudere il suo Ballarò. Nel chiedere alleanza al M5S, Bersani si è lasciato sfuggire un:"Questo non è Ballarò; questa è una roba seria!". Veramente è da sempre che avevamo capito che Ballarò fosse solo una trasmissione di propaganda PD, ma ora che lo stesso PD lo ha ammesso... Floris, addio!

Massimo Marsico, Caserta Commentatore certificato 29.03.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S si deve augurare di prendere tanti ma tanti voti alle prossime... se le indicazioni di voto recenti sono solo un po' attendibili temo che si possa aprire la stagione della caccia al Grillo. E' vero che i sondaggi in italia (altra ns esclusiva peculiarità) sono poco attendibili ma chi vota PD o M5s lo dichiara, sono i mafiosetti del pld che non lo dicono.

robi rossi 29.03.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La più grande soddisfazione che l'aver votato M5S mi ha dato è stata l'aver detto a Bersani nell'incontro con il PD: "mi sembra di stare a Ballarò" dove le varie promesse sono state, appunto, fatte dai politici papponi di ogni colore per 20 anni agli italiani senza mai aver fatto niente o portato nulla a termine nell'interesse vero dei cittadini e non di loro stessi o dei loro cari. ciò premesso, però, il M5S perderà il mio voto alle prossime elezioni, in quanto non ritengo che questo attuale Parlamento debba essere sciolto per uno (il prossimo) che vedrà solamente il PDL in luogo del PDmenoL, a ruoli invertiti. Bersani è sicuramente uno della vecchia guardia, uno che ancora oggi non ci ha capito una sega del cambiamento di umore degli italiani o se ne sta appena accorgendo, uno che ancora pensa che sia possibile inciuciare per manterere in vita il meglio (forse?) del vecchio, ma è sicuramente un galantuomo ed è tutt'altra cosa dal suo competitore "burlesque". Cortesemente, vi prego, quest'ultimo non ce lo ridate.

Chiara Mente Commentatore certificato 29.03.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris è uno ben pagato. Invita ssempre le stesse facce del cavolo sempre gli stessi economisti della Luiss dove ha studiato. Non riesce ha fare mai un servizio serio o un approfondimento vero. Le discussioni sono del tutto inutili non mi pare un giornalista molto capace anzi sicuramente è unraccomadato da qualche amico politico. E' di sinistra? Non lo so mi pare solo un borghese che fa il saputello. L'unica cosa buona del programma è la parte iniziale di Crozza. Penso che bisognerebbe mandarlo a lavorare seriamente e farlo sudare per guadagnarsi da vivere.

Antonella Valente, Roma Commentatore certificato 29.03.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta, quando la sinistra era sinistra, parlava di consumismo selvaggio, di lavaggio del cervello fatto a scopo di indirizzare all'acquisto di beni tanto costosi quanto inutili, l'insulto peggiore che poteva fare a un artista era di essere troppo "commerciale", che le persone dovevano essere considerate non per quanto possedevano ma per come si comportavano. Ora, a furia di razziare banche, di costruire supermercati, di essersi asserviti al potere economico più ancora di quanto abbia mai fatto la vecchia DC, parlano di elogio della sofferenza, ironizzando sul programma del M5S. Begli infami. Sulla sofferenza altrui ci hanno campato per anni, fingendo di combatterla, ed era sofferenza vera. Ora evidentemente non sanno nemmeno distinguere il termine sofferenza da decrescita, anzi lo sanno ma preferiscono stravolgere a loro uso il senso delle parole. Ma non erano a loro a inveire contro gli sprechi? Non erano loro a esaltare le virtù di una vita semplice senza orpelli utili solo ad ingrassare le multinazionali? Ripeto, sono degli infami, e tra loro i peggiori sono i giornalisti, il braccio operativo della disinformazione e del lavaggio del cervello, l'unico mezzo che la partitocrazia ha messo in opera che salvare se stessa. Altro che riforme e lotta al fianco dei più deboli. Sono schiavi nell'anima e lo sono per scelta, non per costrizione, e non c'è niente di peggio di chi nella vita sceglie di essere schiavo e fa la morale a chi opera scelte diverse.
Uguali, da destra a sinistra, servi di chi a fine mese consegna loro le buste paga e l'assegno corrispondente, partiti o editori che siano, e subdoli nei confronti di chi quegli assegni deve coprirli, cioè tutti noi.

Michele Monteleone, Moncalieri Commentatore certificato 29.03.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono una grillina e non sono qui per dare fastidio ma semplicemente perche voi stessi avete deciso che il BLOG è l'unico metodo di comunicaziome
E allora che ca.... volete??!!
Imparate ad accettare anche le critiche ed i pareri diversi dai vostri
Sotto certi aspetti mi ricordate molto il "cavaliere" e le sue paranoie contro i "comunisti"
Datevi una calmata siete decisamente sopra le righe!!!!

antonella b. Commentatore certificato 29.03.13 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FLORIS E' UN BENEFATTORE: E' GRAZIE AL SUO GIRNALISMO COSI EVIDENTEMENTE DI PARTE, A VOLTE VIOLENTO NEL ZITTIRE GLI INTERLOCUTORI E MANIPOLATORE NEL GIOSTRARE INTERVENTI E DOMANDE CHE HA PORTATO TANTISSIMA GENTE AD ODIARE QUESTA CLASSE POLITICA CORROTTA ED INCONCLUDENTE E QUESTA INFORMAZIONE SCORRETTA.

Ciro M. Commentatore certificato 28.03.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris, lennesimo flop. Stanno a galla solo perchè hanno la lingua che sa di cacca

Luigino C., Bologna Commentatore certificato 28.03.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Meetup Parlamentari M5S
E’ già passato un mese dalle votazioni dove il M5S ha fatto il botto.
Dalla stampa, TV, streaming, etc. è oltremodo chiaro che il M5S non vuole giustamente fare alcun accordo con questi partiti e tantomeno appoggiare un eventuale governo a guida PD.
Vorrei però sapere se i Rappresentanti del M5S sono consapevoli del fatto che il nostro paese necessita di un certo numero di leggi che non possono più essere ulteriormente procrastinate: cassa integrazione, esodati, IMU, disoccupazione, lavoro, ed in contemporanea tutte le 20 proposte del M5S.
In particolare vorrei conoscere quali sono le strategie che il M5S vuole mettere in atto per uscire dalla stallo attuale e, come chiesto, a fronte di un Governo M5S quali persone vengono indicate, quale programma adottare, quale futuro Presidente della Repubblica scegliere, etc.
Conscio del fatto che per ragioni logistiche sarebbe quasi impossibile radunare tutti i Rappresentanti nazionali chiedo quantomeno che venga programmato un Meetup con quelli Lombardi, da tenersi in un Teatro di una Città Lombarda, onde appunto discutere su quanto sopra indicato.
Per doverosa info sono tra quei pochi (20/25 mila) votanti, così diceva la stampa nazionale, che hanno clickato per la scelta dei Rappresentanti del M5S.
Da un Cittadino votante il M5S è chiedere troppo?

Mario Fulvio Calloni, Monza Commentatore certificato 28.03.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari signon del m5s non preoccupatevi di tutti questi attacchi che ricevete anche sulla rete, tanto sono solo persone di poco intelletto e di tanta speranza che la vecchia casta gli trova qualcosa da fare per poter sopravvivere, in quanto loro non sono capaci di crearsi una vita con le proprie capacità anche perchè ne sono privi

enrico liberati 28.03.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

floris non ha mai fatto il giornalista democratico,solo che prima attaccava brlusconi, adesso deve attaccare anche grillo, gli stiamo offrendo solo più lavoro anche se ancora per pocovisto che il pd è prossimo a candidare (molto probabilmente) anche lui come ha fatto con santoro.questo secondo il mio parere.

enrico liberati 28.03.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, concordo su "quasi" tutto: sulla questione dei collaboratori dei parlamentari per ora mi sembra che sia partita la richiesta ma a chi ha mandato i curriculum non arrivano risposte (neanche di lettura). Sono così tanti da non riuscire neanche a leggerli tutti?

Marcello 28.03.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

non c'è un modo per cacciare dal blog gli infiltrati del PD che si firmano chiaramente con le dichiarazioni che fanno? io già non li sopporto Non è Grillo intransigente siamo noi del Movimento che non vi sopportiamo Io guardavo Ballarò ma da quando il PD ha perso le elezioni il povero direi meglio miserabile Floris è stato così bacchettato da Bersani che ora anche Crozza non osa più dire una verità

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 27.03.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris è un professionista serio onesto e non servile; non come voi che dite di essere il primo partito in Italia facendo disinformazione.....che non vi assumete la responsabilità per cui siete stati votati forse perchè non ne siete in grado, non accettate il confronto neanche con i vostri elettori battezandoli infiltrati....imparate cos'è la democrazia prima di professarla
Beppe sei come tutti gli altri..."IL PEGGIO"

silvano sbriglione 27.03.13 14:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

......Con quel sorriso.....sembra un ebete il sig ben pagato Floris

rosa ., Bari Commentatore certificato 27.03.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Quando si hanno le spalle coperte, anzi abbondantemente coperte, da due milioni di euro all'anno per il signor Fabio Fazio e, presumo, un
milioncino per il signor Giovanni Floris, immagino venga quasi "normale" sposare qualsiasi
causa serva a mantenere un certo stile di vita o una posizione sociale importante.
E' chiaro che Floris sia un romantico sostenitore del fatto che il merito debba essere apprezzato,
meglio ancora se monetizzato e quindi
profumatamente pagato.
Ovviamente, tutti i vantaggi e gli agi che ne conseguono sono secondari e lontani rispetto allo
spirito che muove i nostri due eroi.!
A mio modestissimo parere ritengo che il monologo di Floris sia stato allucinante,
un condensato di frasi fatte e banalità!!!
Assurda la sua posizione sui meriti, i compensi. i professionisti, i migliori e i peggiori...!!!
Il suo pensiero ha originato un discorso tanto finto quanto inconsistente e limitato,
ovviamente avallato da quel paraculo di Fabio Fazio; mancava solo Gramellini a completare il trio paraculisti.
Il mondo secondo Floris dovrebbe essere un luogo con una netta divisione in classi di merito, dove
da una parte ci sono i migliori, che hanno diritto ai posti di potere, di comando, ai riflettori e alle luci della ribalta,
dall' altra invece gli "altri", i meno bravi, gli sfortunati, gli invisibili, che anche per una sorta di legge naturale di compensazione non hanno
avuto la possibilità di emergere, oppure semplicemente, non hanno voluto una vita da migliori, da primi della classe, ma hanno
semplicemente chiesto una vita migliore e giusta.


Matteo F., Ferrara Commentatore certificato 27.03.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ringraziamo Floris e compagni la loro parzialitã è tale da fare incazzare chiunque abbia senso critico verso una sinistra vuota e che ha perso ogni credibilità Floris vada in tv tutti i giorni...... Arriveremo al 50% in tre mesi

Walter Simeone 27.03.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

A me non interessa Floris, ma che si faccia il governo ed oggi ci sono le consultazioni in Parlamento. Vediamo se riesco a farvi riflettere con una barzelletta che ho creato.

C’è Peppino (Grillo) che dice:
“Bersani, è inutile che insisti, Io non mi alleerò mai con te, a costo di SACRIFICARE tutta l’ITALIA”.
Bersani :” ma perché, i grillini li porti tutti con te in Costa Rica?”.

Gioacchino Milazzo 27.03.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Rai assembla personaggi asserviti ai partiti da sempre e non c'è da scandalizzarsi se i partiti cerchino nelle trasmissioni televisive quel sostegno che ad ogni tornata elettorale stanno perdendo inesorabilmente. Se ci fate caso, ormai, in tutte le emittenti i personaggi (dalle nostre parti c'era un gioco che non aveva fine che si chiamava "cummari, cummari aviti pisella?" - trad: comare, avete dei piselli?) sono sempre gli stessi e gli argomenti stucchevolmente ridondanti. In questo il M5S ha portato almeno una qualche novità perché "ante-grillo" la carenza di argomenti era disarmante! Facciamo benissimo a starne fuori, lasciamo che cuociano nel loro brodo, che sa tanto di vecchiume e la gente non ne vuole più sapere di una minestra tanto disgustosa!

Giuseppe Messina 27.03.13 07:16| 
 |
Rispondi al commento

normale, visto che lui non sceglie niente...i suoi ospiti li scelgono i partiti, è l apripista x futuri candidati ..polverini docet.. parla parla e poi fa il suo sorrisino e acconsente tutti ...dovevano vedere ill suo di curriculum..ma forse ha avuto altre strade?

simo dane 27.03.13 05:45| 
 |
Rispondi al commento

buonasera, sono un troll. Potreste gentilmente allontanarmi per sempre dalla rete? Altrimenti potreste semplicemente punirmi per il semplice fatto di non pensarla come voi, di ritenere il movimento un pericoloso segnale di qualunquismo e di banale generalizzazione. Nella Storia non siete in buona compagnia, per esempio in merito alle critiche devastanti e univoche verso tutta la stampa, anche quella buona. La libertà di pensiero ed espressione è sempre un principio irrinunciabile.
Negli USA c'è Obama, in Italia quale può essere secondo voi il simbolo della rinascita? abbiamo bisogno di apertura verso gli altri (in particolare verso le minoranze), non di gretto provincialismo italico. Io, modestamente, voglio lasciare ai miei figli gli stati uniti d'europa, quale sarebbe invece il sogno del M5S? Grazie

Alessandro Selmi 27.03.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosciamo bene i presentatori di rai 3.Infatti non li sto guardando in questo momento,perchè dicono sempre le stesse cose: "salviamo l'Italia,creiamo lavoro, aiutiamo le imprese,le famiglie, ecc.". Parlano proprio come la sinistra e il sindacato cgil. L'ultima della Camusso è stata: "togliamo l'imu". Lo diceva Berlusconi, e lo prendevano per pazzo... ora che invece lo dice la sinistra, va bene? Un appello a Grillo e a tutti gli eletti del M5*: non mollate, tenete duro contro questo vecchio sistema!! Fuori dalle palle, TUTTI!!!

massimo cusumano 26.03.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ruolo di gente come FAZIO,FLORIS,SANTORE,dovrebbe essere quello di fare informazione, invece fanno propaganda politica e molto spesso denigrazione dell'avversario politico. Il gioco al quale si prestano tutti i politici che partecipano alle loro emissioni,devono essere boicottate. Una sola volta ho visto uno di questi ricchi venditori di "fumo" essere messo"SCACCO MATTO" ed é stato quando BERLUSCONI partecipò "servizio pubblico di SANTORO".Purtroppo, per ovvie ragioni, per il momento non potremo avere rappresentati 5 STELLE in questi "teatrini"di FLORIS E COMPAGNI.Invito dunque tutti a non pagare il canone rai.Poi,quando avremo la fortuna dello smntellamento del potere che governa i canali nazionali,potremo domandare un'informazione più neutra,con programmi che forniscano divertimento per tutti e cultura vera.

salvo ciciulla 26.03.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro m5s io spero che proponiate presto un decreto per la legalizzazione della cannabis per scopo ricreativo e che facciate in modo di venderla come fanno in Olanda tramite coffe shop che possono dare una batosta alla criminalità organizzata e che possono far incassare soldi allo stato per poi reinvestirli sulla sanità e sulle scuole....lo stanno facendo perfino a Washington adesso...secondo il popolo potrebbe essere un male?...non credo....spero che prendiate presto questo argomento. Grazie

Yuri tani 26.03.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai da tempo non guardo più i programmi-teatrino di questi "santoni" della televisione dello spessore di Floris e Fazio (e non solo!), perchè mi annoiano e mi danno la sensazione della inutile perdita di tempo. Sai sempre quello che diranno e non li annovero fra i bravi giornalisti. TV spazzatura!
Ambra

AMBRA GIACOMINI 26.03.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

p.s. i troll del PD devono togliersi dalla testa che il M5S diventi una stampella del PD. Sarebbe la sua fine, perchè chi ha votato vuole una nuova politica, non l'accordo col partito più vecchio del panorama italiano.
Un accordo col PD sarebbe il bacio della morte.
Se Bersani vuole bene all'Italia, visto che NON ha vinto le elezioni, abbandoni l'incarico .
E' l'unica cosa che può fare.
Il M5S è il nuovo, il PD è il vecchio che più vecchio non si può

roberto barzini Commentatore certificato 26.03.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la quantità di troll piddini è impressionante.
Insomma , Grillo se richiama il rispetto della linea è antidemocratico, mentre invece per la stessa cosa nel PD si parla di lealtà.
Ai sostenitori del partito delle banche ( Unipol, MPS ) dico : imparate almeno l'italiano perchè i vostrri 8 punti, oltre ad essere aria fritta, sonmo anche scritti male.
la cittadinanza si acquisisce, non si ACQUISTA.
Inoltre, il protagonista è SEMPRE attivo.
Andate a trollare da un'altra parte

roberto barzini Commentatore certificato 26.03.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Floris vanno richiesti gli stipendi d'oro che ha percepito per INADEMPIENZA CONTRATTUALE. Ossia non ha fatto il giornalista. saluti

fabio b., arezzo Commentatore certificato 26.03.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi amici del Movimento, premetto che non vi ho votato ma sono comunque un estimatore delle "belle idee" e voi ne avete tante.
Orbene da semplice cittadino quale sono è da tempo immemorabile che chiedo al mio paese di dotarsi di una classe dirigente capace di fare piccole cose necessarie per salvare il salvabile.
La situazione è gravissima a tutti i livelli e per tutte le professioni, io sono un libero professionista schiacciato dalle tasse ed impossibilitato oramai ad andare avanti.
Piccole cose ma fondamentali: AIUTARE LE IMPRESE, vero volano per l'economia di questo paese, aiutando loro si aiuta il lavoro e si da un segnale importante per la disoccupazione giovanile...come? diminuendo la pressione fiscale, e in cambio ricevere un assunzione di un giovane dispoccupato; EQUITALIA, ci sta ammazzando tutti, va riformata interamente la norma, bisogna impedire la pignorabilità della prima casa e dare la possibilità a chi non riesce a pagare le tasse (CHE NON E' EVASORE) a pagare con più facilità e senza pressioni da stato di polizia; INVESTIMENTI PUBBLICI, bisogna far ripartire il paese con investimenti mirati alla salvaguardia del nostro territorio ed alla nascita di strutture per il terzo settore; RISPARMI A TUTTI I LIVELLI, politico, amministrativo, eliminare totalmente TUTTE le province, inutili, eliminare le pensioni ai parlamentari,(che possono aver fatto di tanto importante in 5 anni...un mandato....tale da giustificare un esborso così importante?.
Insomma per farla breve, chiunque abbia un pò di buon senso potrebbe ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio...IO MI CANDIDO!!!!

antonello preite 26.03.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

l'ossessione dei costi della politica non può essere il solo programma economico, focalizzare tutto su questo argomento serve solo a non prendere decisioni più importanti e difficili

laki cungi, fiesole Commentatore certificato 26.03.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Concordo in pieno con Floris!
Qua state facendo una guerra "assurda" contro gli stipendi dei parlamentari
e loro benefici MA non avete MAI, dico MAI, parlato di LAVORO, ECONOMIA,
SALUTE. State solo distruggendo senza costruire. Siete degli
irresponsabili! Siete in Parlamento. Quindi, invece di essere sempre e solo
contro, cercate di appoggiare le riforme VERE e poi proponete, sì anche di
abbassare gli stipendi. Anzi, meglio, di ridurre il numero dei
parlamentari. MA BASTA ESSERE SEMPRE E SOLO CONTRO! Qua non si arriva a
fine mese e voi non avete nulla da dire! Solo dietro al vostro capo senza
nulla obiettare e far cadere il Governo così altri soldi da spendere?!
Caspita, svegliatevi e responsabilizzatevi! FIRMA: un semplice cittadino
pagato da nessuno per scrivere questo commento! Saluti.

Gianni Giacinto 26.03.13 12:09| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche a me Floris da il voltastomaco,peggio di Bruno Vespa, vediamo stasera che teatrino degli inganni rappresenta. Altro che TV pubblica, pagata col canone, spettacolo osceno, Crozza vergognati anche tu di prestarti a queste cialtronate.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 26.03.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema reagisce alla sua maniera. Una miriade di mercenari occupa posti chiave nel sistema di informazione pubblico. Ogni servizio mostrato in TV risente della chiave polemica tipica di chi vuole combattere una sana e civile reazione popolare, richiesta a gran voce dalla stragrande maggioranza degli italiani. Il M5S viene nominato in ogni tipo di trasmissione ma sempre col chiaro intento di mostrare l'inutilità e l'errore che è stato compiuto avendo votato perché le cose cambino.

Il Sistema reagisce in maniera nervosa ed inconsulta e non riesce a trovare il bandolo della matassa; se non esistessero i Grillini in parlamento avrebbe già fatto tutti gli inciuci possibili, spartito il patrimonio delle poltrone in ogni ambito, ma oggi c'è incertezza... Non riesce a garantire quello che sempre è stato garantito.

Il popolo italiano non vuole più tenere sul proprio libro paga un elenco sterminato di personaggi non licenziabili, spesso inqualificati, sempre opportunisti, la cui unica occupazione è stata l'interesse della politica in quanto fonte di prestigio, altissimo reddito e potere smisurato in ogni ambito.

Il Sistema è cinico e continua a procurare un debito crescente che difficilmente potrà essere sanato. Al Sistema interessa l'oggi, non il domani degli italiani.

Se ci fosse onestà intellettuale ogni conduttore televisivo dovrebbe dimettersi all'istante, anziché aderire a logiche di sistema.



Caro Beppe cari ragazzi,
c'è solo un nome che può mettere fine a vent'anni di berlusconismo che ci ha distrutto. C'è solo un nome che può rappresentare la vera svolta e che può farci trovare l'intesa con il PD per una svolta storica.
MILENA GABANELLI PREMIER...Ragazzi FATELO!!


Pur non avendo votato per M5S, trovo basilare il varco aperto da questo movimento all'interno del dibattito politico. Nelle parole di Floris francamente ho letto, non l'attacco, ma l'invito, ai rappresentanti del movimento stesso, a partecipare in maniera costruttiva ad una rinascita del nostro paese. In quale forma sta al movimento stesso deciderlo. Forse la mia analisi è sbagliata, ma in mia opinione non esistono salvatori della patria, da nessuna parte. Esiste invece la possibilità di costruire una sintesi delle diverse posizioni e idee, che può nascere solo da un confronto politico al quale il M5S può dare un contributo essenziale. Anche nel rispetto dei milioni cittadini italiani che hanno scelto altri rappresentanti.

barbara t. Commentatore certificato 26.03.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Potranno essere tutte vere le contestazioni che Grillo oppone alle critiche di Floris (che peraltro condivido al 90%). Ma perchè Grillo non accetta i confronti con chi accusa o il M5S e non ha il coraggio del dibattito.
E' facile accusare, criticare e buttare fango su tutti e basta. E' quello che Grillo.
E' più difficile reggere i confronti, certamente, ma è una cosa che meriterebbero gli elettori che hanno dato fiducia al movimento.
Se il confronto con chi vi critica non volete farlo in tv, allora organizzatelo tramite altri canali mediatici.
Non ha valore smentire le critiche, buttare fango addosso agli altri e poi scomparire.

Un ultima cosa vorrei dire a tutti i rappresentanti al governo del M5S: ABBIATE VOGLIA DI FARE E DI PROPORRE, MA FATELO SUBITO E PRESTO. NON CHIUDETEVI SOLTANTO NELLA PROPESTA, QUESTO PAESE HA BISOGNO DI VOI E DI RICOSTRUZIONE, NON DI SOLE CRITICHE. DOBBIAMO CERCARE DI CONSEGNARE AI NOSTRI FIGLI UN PAESE MIGLIORE.

firmato: una vostra elettrice pentita.

Giovanna 26.03.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris ma come fai ad essere così subdolo? Per evitare che gente inutile come scilipoti e razzi diventi onorevole prima bisogna assolutamente cambiare la legge elettorale...e perchè nè il pd nè il pdmenoelle quando potevano non l'hanno fatto? Tu questo lo sai quindi quello che dici conferma il fatto che sei un venduto. Cari dinosauri della politica, non avete scampo, siete morti, il vostro tempo è finito.

Paolo Monello 26.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in un sistema subdolo come quello italiano ascoltare le parole dei vari Floris e asserviti vari,giornalisti e/o conduttori,e' semplicemente penoso.In primis dichiarassero i loro guadagni e non sarebbe sbagliato se le loro prebende fossero ridotte a normali stipendi come quelli dei lavoratori veri,a seguire continuare ad infangare come fanno loro non puo' che far piacere visto che di certo fanno si' che aumentino i consensi al M5S.Ma di grazia tutti coloro che per decenni si sono succeduti nella cloaca parlamentare(tale l'hanno resa)cosa e come si sono impegnanti a risolvere le problematiche dei cittadini italiani?ce lo spieghi Flores..ci renda edotti...tutti i laureati,menti eccelse,cosa hanno partorito per il popolo italiano?solo ed esclusivamente ipocrisie abbinate a tangenti e favori ad amici e amici degli amici e iscritti a partiti e partitini spartendosi le vessatorie ed inique tasse imposteci per pagare anche i ...Floris.VERGOGNATEVI.

marcello la rovere, Chieti Commentatore certificato 26.03.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Nel talk show viene premiato il protagonismo degli ospiti, a volte si dà più importanza alla persona famosa volgare ed urlante o ai contenuti espressi da perfetti sconosciuti, scelti con dovizia, che vengono intervistati, frettolosamente ed affannosamente nel gelo delle strade, per fare vedere che si è fautori di democrazia pubblica.
Dire direttamente ad un onorevole, presente nel salotto, ciò che si pensa veramente, potrebbe costare l’epurazione a vita dai programmi televisivi. I talk-show vengono erroneamente chiamati anche “programmi di approfondimento”, soprattutto quando vengono trasmessi monologhi e soliloqui isolati pensando di fare breccia sullo spettatore che, nella realtà, lo vede come un sopruso ed un atto vessatorio.
Probabilmente se tutto ciò fosse stato scritto da qualche “pennivendolo” famoso o da un politico, si aprirebbe una discussione con tanto di menti elette invitate a partecipare a questo o quel talk-show per poter scoprire se i “programmi di approfondimento” sono ancora utili oppure no!
Cerco di immaginare come potrebbe essere un programma di vero approfondimento con persone nuove e sconosciute sedute al posto dei soliti noti; pensate quanto tempo libero potrebbero avere giornalisti e politici per poter lavorare meglio e bene sia per l’informazione che per i problemi del paese!

ADRIANA T. Commentatore certificato 26.03.13 07:53| 
 |
Rispondi al commento

il sistema è marcio....ma sono in tanti a marciarci !!!!!!

ina ghigliot 26.03.13 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Quanto costa Floris ai cittadini italiani che pagano il canone Rai?
Sarebbe interessante cercare di fare chiarezza sugli stipendi dei vari presentatori e soprattutto sull'utilita' pubblica che gli stesse rendono al paese....
Anche loro sono nostri dipendenti , ma al servizio di una non indipendente informazione......

Edoardo mindopi 26.03.13 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sul mio sito ho pubblicato un post sull'abolizione del segreto bancario.
Mi piacerebbe confrontarvi con voi sull'argomento.

questo è il link:

http://www.analiticamente.it/index.php?option=com_content&view=article&id=34:seconda-puntata-de-il-grande-fratello-abolito-il-segreto-bancario&catid=8&Itemid=103

Attraverso il sondaggio spero di raccogliere l'opinioni di tanti cittadini


Caro Beppe,
ho una famiglia con 2 ragazzi di 16 e di 21 anni. Da quando sono nato, 54 anni fa, ho sempre sperato che questo paese potesse cambiare fino a diventare meno egoista e pensasse di più al benessere della comunità intera. Mio padre ha combattuto da partigiano sperando in un mondo migliore ma purtroppo non ha avuto fortuna. Ho avuto modo di vivere all'estero in Germania dove la qualità della vita è molto superiore alla nostra. Li si pagano le tasse ma si ottengono in cambio servizi che qua ce li sognamo e i salari sono il doppio dei nostri.
Dal 4 Marzo la ditta per cui lavoro di circa 700 persone ha avviato la cassa integrazione per 70 persone a zero ore e circa 300 a un giorno a settimana.
Alle elezioni sono stato molto indeciso se votare il tuo movimento o il PD, ma poi ho optato per il PD perchè non immaginavo mai che sareste diventati una forza così preponderante e nel dubbio ho cercato di dare il voto a chi poteva opporsi di più ad un ritorno del "cavaliere", che dopo più di vent'anni di governo ci ha ridotti a quello che siamo oggi. Purtroppo il "cavaliere è ancora lì con la sua truppa pronta a rifare man bassa. Allora io dico: non converrebbe fare il possibile per metterlo in minoranza e fare quelle minime riforme che lo indeboliscano talmente da renderlo inoffensivo (conflitto d'interessi, legge elettorale, finanziamento pubblico ai partiti, riduzione costi della politica ecc). In questo forse dei punti in comune con quello che propone Bersani ci sono. D'altra parte io credo che questa sia un'occasione irripetibile, da non perdere. Se si andasse a nuove votazioni a breve perchè questo tentativo è fallito io temo fortemente che gli elettori non capirebbero e si rischierebbe di rafforzare proprio chi non vorremmo mai. La gente si sta impoverendo di giorno in giorno, bisogna intervenire prima possibile su occupazione, tasse insomma ripartire subito.

Grazie

Quello che ho scritto è un mio pensiero personale, ma credo che in molti ci si ritrovano.

Maurizio Primo 25.03.13 22:11| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Floris accusi il M5S di volere “un adeguamento della società alla sofferenza” è comprensibile: lui è un ex dipendente Rai che per abbassare il “proprio livello di sofferenza” si è dimesso, così da continuare a collaborare dall’esterno con l’azienda radiotelevisiva di Stato, facendo lievitare i propri introiti.

Va anche ricordato che a luglio del 2012 una circolare del Dg Rai precludeva la possibilità di collaborazione agli ex dipendenti. Motivo: fare economia e imporsi un maggiore rigore deontologico escludendo chi ha scelto di uscire dall’azienda per guadagnare di più come collaboratore esterno.

Ne hanno fatto le spese alcune figure professionali ma non i giornalisti che all’indomani, per mano della stessa dirigenza Rai, hanno beneficiato di una deroga, potendo così continuare ad arricchirsi senza i limiti di un contratto da dipendenti.

Comprensibile anche che Floris, con gratitudine, difenda la classe politica sostenendo che la soluzione non è “abbassare gli stipendi”. Intoccabili.

pier paolo pucci 25.03.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

TROLL:l'obiettivo di un troll è far perdere la pazienza agli altri utenti, spingendoli a insultare e aggredire a loro volta (generando una flame war). Una tecnica comune del troll consiste nel prendere posizione in modo plateale, superficiale e arrogante su una questione vissuta come sensibile e già lungamente dibattuta degli altri membri della comunità
Un troll particolarmente tenace ed astuto può scoraggiare gli utenti di una comunità virtuale fino a causarne la chiusura.
SE PUR VIRTUALMENTE SIAMO SOTTO ATTACCO.
VISTO CHE QUESTI SIGNORI AGISCONO SOTTO PAGAMENTO SUGGERISCO DI ELIMINARE I LORO COMMENTI,HANNO VERAMENTE SCOCCIATO ( D'ALTRONDE QUESTO è IL SERVIZIO PER IL QUALE SONO RETRIBUITI) TENENDO UNICAMENTE COLORO CHE ONESTAMENTE SI PROFESSANO DI UN ALTRA IDEA POLITICA E SONO ISCRITTI AL BLOG AI QUALI RISPONDEREMO ALLA STESSA MANIERA E TONO.
DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE DIFENDERCI DA CHI SUBDOLAMENTE SI PROFESSA 5 STELLE SEMINANDO ZIZANIA ALLA VECCHIA MANIERA POLITICA.
ELIMINIAMOLI DALLA CAMERA,DAL SENATO E E DAL NOSTRO BLOG.


Ha detto bene Floris,per raggiungere la meta,ci si organizza strada facendo.La vecchia nomenclatura è talmente tanto ben organizzata,che il parlamento é diventato per loro un bivacco stabile e fino a ieri sicuro!

delle monache cesare 25.03.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Il metodo della selezione basata sulle competenze è lodevole.Osservo,tuttavia,che,conformemente alle disposizoni vigenti in materia di benefici,di qualsiasi natura,in materia concorsuale,i criteri dovrebbero essere predeterminati e contenere uno specifico punteggio per ciascuna competenza valutata.Ciò per fugare qualsiasi dubbio sulla scelta,che,in assenza di un regolamento,diventa assolutamente discrezionale.La critica alle antiche logiche appare destituita di fondamento,di fatto ed in diritto,oltre che sotto il profilo etico.

adriano de marco Commentatore certificato 25.03.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo da tempo che venga fatto un controllo capillare su tutto il territorio italiano per i beni immobili esistenti, che siano tutti catastati e intavolati. Purtroppo i politici fanno orecchi da mercante, non vogliono esporsi a tal fine, altrimenti non raccoglierebbero consensi. Vi sono molti beni immobili in questa Italia che non sono ne catastati ne intavolati, non esistenti sui documenti, sono abitati e non pagano l’ I.M.U.
Vorrei sentire un onorevole che faccia questa legittima richiesta.

Giorgio Adami 25.03.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Conosco "grillini" di destra e di sinistra; ma essere di destra o di sinistra è questione "di testa"!Quindi non illudetevi il Movimento è destinato a dividersi tranne che sulla lotta ai privilegi, corruzione e le note questioni relative alla casta! E per questo il loro arrivo non può che essere apprezzato!

luigi . Commentatore certificato 25.03.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Veramente penoso, mi viene da fare il verso piagnoso a tanti finti elettori del M5S, "Grillo prenditi le responsabilità" questa l'ha detta Bersani mille volte, dubito che un elettore 5 stelle la ripeterebbe, allora forse il blog è frequentato da elettori PD che leggono qua ma votano la, e adesso si sentono di fare la predichetta da oratorio.

Martello B. Commentatore certificato 25.03.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

CHI CI PORTA A NUOVE ELEZIONI PRIMA DEL 2014(PD, PDL-Lega, M5S...) DEV'ESSERE PROCESSATO, O FORSE APPESO PER I PIEDI PER ALTO TRADIMENTO!!!"

nikola 25.03.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Porci..........


http://kakakazzov.blogspot.it/

tomaso m., firenze Commentatore certificato 25.03.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve caro Floris" denti bianchi".CoOsa c'entra la teoria della sofferenza con il movmento 5 Stelle.C'è invece una teoria moderna che si chiama "la teoria della decrescita,oggetto di studi,di seminari,di concetti nuovi,a lei estranei.
Lei che è conduttore affermato dovrebbe dire ai suoi ascoltatori che tipo di felicità ha portato quella che voi chiamate la "crescita".Si è sfruttato l'intero pianeta il quale in quanto pianeta ha un limite di sfruttabilità oltre il quale c'è il vuoto e lì si ci sarà la vera sofferenza.Basta pensare in che condizioni ha ridotto il pianeta lo sviluppo fondato sul petrolio,sullo sfruttamento delle risorse della terra per esempio l'Amazzonia.Lei si deve rendere conto che la teoria del comnsumo che chiama produzione e poi consumo e poi ancora produzione e ancora consumo arriverà al punto di non ritorno.Oltre questo limite c'è il disastro ecologico umano ed economico.
E il baratro lo si vede già. Intere regioni del mondo desertificate,milioni di persone costrette a immigrare,riduzione delle disponibilità di acqua,di terreni agricoli.Di questo stiamo parlando quando parliamo di decrescita.Non di ridurre le persone alla povertà.Capisco le sue difficoltà a entrare in sintonia con ciò di nuovo si muove nel mondo,ma è un limite solo suo.
Si informi, legga, studi e vedrà che capirà un pò di più in che condizioni il pianeta è stato ridotto.Lo sviluppo moderno è stato fondato su una crescita infinita all'interno di una biosfera finita.Si rende necessario invece creare una società che scinda il miglioramento del benessere individuale dall'aumento quantitativo della produzione e del consumo. Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 25.03.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Perdonatemi l'ironia, ma io sono un assiduo spettatore di Ballarò, in quanto, la visione di detto programma continua a confermarmi la giustezza delle teorie di Beppe Grillo e la scelta elettorale da me fatta nei confronti del Movimento 5 Stelle. Ebbene, appare quanto mai bizzarro sentire nelle note di apertura del programma il Floris che recita:Ballarò trova notizie e racconta il Paese con spirito critico e senza pregiudizi; come altrettanto bizzarro e vedere la cortesia, la stima e l'ammirazione che Floris assume ed esterna nel momento in cui intervista Bersani o Renzi, mascherata, solo un tantino, quando al posto dei citati siedono i loro subalterni. Persone come Floris che mai hanno lavorato in vita loro, servito si ma lavorato mai, perpetuano chi li protegge e gli garantisce una buona pagnotta nella doppiezza delle loro affermazioni/critiche intese solamente a rimbambire quel 70% "sondaggio ufficiale di Ballarò" di Italiani che giudicano la politica influenzati dalla televisione. Fa bene Grillo a cacciarli tutti, queste persone devono imparare a contribuire fattivamente al PIL dell'Italia, quello che fanno ora gli permette solo un'agiata esisteza in giacca e gravatta il tutto sempre e comunque sulle spalle dei contribuenti. Se informazione ci deve essere questa deve veramente essere senza pregiudzi, altro che gli occhi dolci di Fazio ieri sera mentre intervistava la presidente Boldrini che come tutti i predecessori sa usare linguaggi colti e ricercati, speriamo che non siano per l'ennesima volta ingannevoli. "

Luigi Favaron 25.03.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Grillo nessuno mi paga...datti una calmata
Se il governo non si fara' quanto avete promesso non si fara' avete un bel dire a ripetere quello che avete in mente di fare,
Io alla prox volta se sara' cosi' prox non vi rivoto e penso come me tanti altri...i cambiamenti positivi e costruttivi sono sempre graduali, le catastrofi e la distruzione sono invece repentini.
Mi e' molto dispiaciuto il tuo attacco alla Boldrini.
La vera intelligenza sta nel capire quando la situazione intorno a te cambia. Troppo facile dire sempre no

ml c. Commentatore certificato 25.03.13 20:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La posizione politica di Grillo, secondo me, si ispira al totalitarismo ideologico, ovvero al tentativo di ingabbiare la realtà entro schemi rigidi e prefissati, che porterebbero per paradosso alla dittatura e all'eliminazione fisica degli avversari sull’esempio di Pol Pot. Votando il M5S ho immaginato di contribuire a sbloccare una situazione non solo bloccata, ma saccheggiata da residuati bellici della prima Repubblica. Voglio il cambiamento, radicale e indifferibile. Grillo evita la traduzione in pratica di quello che ha enunciato in campagna elettorale: la lotta alla partitocrazia, allo statalismo e all'abuso del denaro pubblico. Non amo il suo attendismo e il suo massimalismo: anzi direi il suo solipsimo. La politica non è integralismo. La mediazione è ineliminabile. La composizione fra posizioni diverse o contrapposte la conoscevano anche in Atene. A poker significa scoprire il bluff dell'avversario, andando a vedere! Perché se quello di Bersani non è un bluff, allora bisogna accordarsi con lui sulle cose da fare per fronteggiare l'emergenza di cui si è tanto detto in campagna elettorale, e di cui si parla con insistenza anche ora. Non mi importa delle responsabilità del passato, né di quello che dicono i giornalisti, né di quello che dicono gli intellettuali con la puzza sotto il naso, né i sedicenti esperti costituzionalisti, che rimproverano ai neofiti del M5S l’ignoranza [ http://www.youreporter.it/video_Le_Iene_Intervista_parlamentari_ignoranti ]. A me interessa cosa fare: qui, ora. A me interessa la politica delle alleanze, la sola che porta a provvedimenti immediati. La situazione è tale da non consentire dilazioni, né scazzi nevropatici, né rancori, né ritorsioni. In mancanza non voto più M5S. La politica non tollera i vuoti, e Grillo col suo temporeggiare ne sta aprendo uno che è una voragine: qualcuno verrà e si prenderà i suoi voti. Bersani ha impostato una linea politica che è micidiale, nascondere la testa sotto la sabbia non porta a nulla.

ALVISE PAZZAGLIA, PERUGIA Commentatore certificato 25.03.13 20:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Veramente vergognose le battute da bar di Crimi sul Capo dello Stato Napolitano...
Al M5S dico: avete avuto i voti e adesso GOVERNATE !!!

E SE CI MANDERETE FUORI DALL' EUROPA VE NE PRENDERETE LA RESPONSABILITA'

Isabella ceciliot, Pordenone Commentatore certificato 25.03.13 20:12| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Bersani non stà cercando di fare un governo ma.. tenta di tutto pur di cavalcare l'onda..ma è un'onda anomala...
..lo tsunami lo travolgerà.............
..in bocca.... allo squalo!!!!!!!
..E' fiiiiiiiiinitaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 25.03.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito sulla cittadinanza è una bellissima cosa ma , secondo conti fatti dovrebbe costare 36 miliardi l'anno. Beppe dove li pigliamo?

VALTER PELLEGRINI, EMPOLI Commentatore certificato 25.03.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris,come la nomenclatura PD,mentre fa la parte di chi è a sostegno dei deboli,difende i propri privilegi anche a scapito maggiore giustiza sociale!
Se ho ben capito giustifica il rincorrere stipendi sempre più alti e lo concepisce come diritto a sperare in una sempre migliore condizione economica:non si pone il problema degli eccessi!
Che differenza c'è tra chi nasceva grosso e forte nell'età della pietra e chi nasce oggi
intelligente,bello e magari fortunato?
In entrambi i casi probabilmente tali soggetti hanno avuto ed hanno maggiori possibilità, rispetto agli altri,di raggiungere i più ambiziosi obiettivi del proprio tempo.
Ma nel 2013 sarebbe socialmente auspicabile porre un tetto MORALMENTE decente ai guadagni dei superuomini per garantire condizioni decenti anche agli uomini normali,o si pensa corretto non badare al fatto che molti di questi ultimi sono alla fame?
Vogliamo tornare ai graffiti nelle caverne,o ricordarci dei progressi dell'umanità solo magari quando tramite la tecnologia televisiva permette a qualcuno di diventare miliardario?
Mi sarei aspettato qualche parola di contrasto da parte del sig.FAZIO !
D'altronde anche nella trasmissione L'Arena qualcuno ha difeso gli altissimi stipendi,per chi ha alte responsabilità,anche se pagati dallo Stato.
Che lo andassero a dire in faccia ai dignitosissimi ed eccezionali minatori del Sulcis o ai parenti di qualche piccolo imprenditore che si è impiccato per la disperazione economica, abbandonati dal nostro Stato!
Purtroppo troppi italiani sono sempre pronti a trovare giustificazioni ai propri privilegi eccessivi(anche nel caso si fosse in presenza di bravi professionisti)e più guadagnano più scordano chi soffre o,peggio,si spacciano per solidali con loro e giustificano(es.con la scusa della pubblicità che paga,della professionalità)i loro eccessivi introiti.
ALLORA VIVA I CAVERNICOLI!
P.S.Grazie ai parlamentari sicilianiM5S: riducendosi di molto lo stipendio hanno dimostrato essere persone del XXI secolo!

diego minestrini Commentatore certificato 25.03.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento

e pensare che mi guardavo tutti i suoi talk credendo che fosse abbastanza apartitico ma mi rendo conto che l'unico scopo ultimamente è di mettere in cattiva luce il primo partito d'Italia il M5S . Mi sento distante da questo giornalismo da curva e mi vergogno di essere Italiano, una volta la politica era rispetto dell'avversario ma da quando è sceso in politica Silvio Berlusconi l'Italia è diventata un campo da calcio con le curve che vergognosamente si scannano o si inciuciono a scapito della brava gente . Floris a quando una trasmissione completa e distante da queste figure vergognose ?

Roberto Moro 25.03.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Senza dubbio l'analisi dei curriculum personali dei candidati (e quindi degli eletti) è stata affrettata , forse approssimativa. Tuttavia non doveva essere una selezione basata su titoli, ma l'estrazione della vera società civile in cui c'è tutto: il bello e il meno bello (purchè non criminale!), perchè tutti hanno il diritto di essere rappresentati.
Detto questo, aspetto che i gruppi facciano di più in termini di ddl presentati. Perchè se è vero che non si misura la bontà di una proposta dalla quantità, tuttavia fino a questo momento si è giudicati come dei parolai che non concludono niente di costruttivo (compito dei parlamentari è, se non altro, presentare disegni di legge, che oltretutto illustrano nei fatti i contenuti programmatici del Movimento).
Coraggio, fate vedere la vostra qualità (se c'è). Le polemiche si combattono con i risultati, non con la presunzione.

A F. Commentatore certificato 25.03.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ivano Gioffreda Non sono il difensore civico di Grillo, MA QUANDO E' TROPPO, è TROPPO. Non ho votato M5S, e non voterò M5S. Gli attacchi MEDIATICI che stà subendo il M5S sono gli stessi attacchi che abbiamo ricevuto noi di Rifondazione comunista dopo la caduta del governo Prodi, nonostante non sia stato il PRC a farlo cadere, ma la macchina del fango ha nomi e cognom, Bianca Berlinguer, Giovanni Floris, Fabio Fazio e compari, e tutti i leccaculo berlusconiani. Quindi la stampa di potere politico e finziario AGGREDISCE E CENSURA tutti quei movimenti e partiti politici contro il sistema degli inciuci e del malaffare.Mettete in moto il cervello, usatelo e non fatevi usare. Un marxista

ivano gioffreda 25.03.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

A Floris e altri servili come lui,nella telecomunicazione cosiddetta pubblica,un solo unico e unanime VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ettore Antonio Longo Commentatore certificato 25.03.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo, i cavalli di razza più blasonati del sistema RAI-partiti, quelli per intenderci in quota PD (mica quelli della tivù spazzatura e dei reality borgatari della destra becera e populista), forieri di cultura raffinata, di belle maniere, della "televisione intelligiente" per definizione, hanno iniziato la loro guerra santa contro il M5S. La cosa che sta loro più a cuore non riguarda la TAV, gli esodati, le Provincie, l'ignoranza belluina dei vari Razzi che spopolano in un Parlamento diventato piazza-affari delle tante mafie, dell'inquinamento, della crisi energetica o di quella economica, dei disperati che si suicidano od dei pensionati che robvistano nei cassonetti per mangiare o che rubano un pezzo di formaggio. No ! La cosa che ribadiscono ogni volta è sempre la stessa: il sacrosanto diritto per gli oltre 900 parlamentari della repubblica di intascarsi i (tanti) soldi che prendono, Punto ! A ben pensarci è davvero strano che si attacchino a questa minuzia di fronte ai tanti mali del mondo e dell'Italia. L'unico elemento su cui all'unisono questionano sempre sembra essere solamente la vile pecunia. Segno inequivocabile che, al di là di tanti voli pindarici, tanta filosofia, tanta eterea cultura, il prosaico metallo li affascina sempre...loro e soprattutto i loro mandanti. Tutto qui ! E' questo quello che gli interessa: disposti a discutere su finanziamento ai partiti, tagli all'editoria, eliminazione delle provincie, ma se si tratta di ridurgli lo stipendio, partono con la solfa ! La questione è semplice allora, la realtà, lampante come tutte le cose semplici, è che bisogna togliergleli per davvero quei soldi e anche senza perdere tempo. Il nocciolo della questione allora sta tutto qui ! Al lavoro quindi !

marioz o., genova Commentatore certificato 25.03.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rotto di ascoltare beneficati che tentato di ricompensare i benefattori.
Gente che non ha mai misurato un cazzo con il metro perchè il risultato avrebbe potuto non essere gradito al benefattore.
HANNO INGOIATO DI TUTTO, DALLE PLASTICATE AI NANI, DAI LADRI DI SOLDI PUBBLICI AGLI SCIENZIATI DEL NULLA.
Ma, e qui viene il colpo grosso, non hanno capito nulla prima che accadesse, e adesso invece di dimettersi, prendendo esempio dai loro benefattori, si sgolano a trovare la pagliuzza......
FORZA RAGAZZI... MA RICORDATEVI CHE NON SARETE DEI GRANDI UOMINI DI STATO MA RAPPRESENTATE UNA VALANGA DI CITTADINI.
In bocca al lupo

salvatore l., salò Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.03.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento

vai movimento tanto l onda è partita ma ancora non si sono accorti di essere annegati. Gente mi spiegate come a fate a fidarvi di gente che vi ha preso per il culo fino ad oggi. Ma con un marito o una moglie che vi ha deluso e mentito in continuo voi continuate a starci assieme? Io gli do un calcio nel culo come l ho dato quando ho votato e adesso risuonano al campanello perchè hanno capito che bisogna cambiare. no avete avuto troppe occasioni ora per favore raccogliete tutte le vostre chincaglieria e andatevene e chiudete la porta sono stanco di sentire puzza di dinosauri marciti

giorgio salvoni, ancona Commentatore certificato 25.03.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltare la sua intervista a "che tempo che fa" è stata un'agonia. Un'agonia per arrivare ad udire fino in fondo, un'agonia intellettuale, una negazione della realtà oggettiva di questo paese, uno snobismo disgustoso. Mi dica, Floris, il suo negare che le persone, persino i "laureati fuori corso" (Dio ci scampi da questa marmaglia!) abbiano voce in capitolo e abbiano il diritto sacrosanto di sentirsi offesi da una società la cui struttura è stata imposta da personaggi immemori del fatto che il loro potere non viene direttamente da Dio, abbiano il diritto sacrosanto di pretendere che questo finisca una volta per tutte e il suo sorvolare sul fatto che ci siano progetti e proposte di queste persone.... deriva da una ristrettezza mentale, dal suo essere in modo lampante un radical-chic o da una cecità politica... sembrava (probabilmente lo è) tanto di ascoltare un ex democristiano vestito di rosa....

Anna ., Roma Commentatore certificato 25.03.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Grillo dice che la selezione degli eletti è stata fatta con l'esame dei curricula. Non conosco come sono andati i fatti perchè seguo i cinquestelle saltuariamente, ma non è secondario sapere chi ha esaminato i curricula, come sono stati selezionati i selezionatori, e con quale criteri e con quale cura i curricula sono stati sottoposti a controllo in ogni loro parte (credo che qualche precisazione sia stata necessaria in un caso messo in evidenza dalla stampa).
Vi erano delle basi da tenere presenti per calcolare i titoli e le esperienze di ciascuno in modo da poter stilare una graduatoria degli aspiranti? E chi decideva se un titolo o una esperienza di vita o di lavoro era più importante di altre, e di quanto e perchè?
Penso che la via "curricula",se seguita senza offrire il fianco a critiche, doveva essere di una farraginosità senza uguali che mal si concilia con i tempi impiegati.
La mia osservazione non vuole e non è polemica; ma appare logico sapere quali sono stati criteri e cura per individuare chi dovrà decidere della nostra vita.
Se questi particolari sono di pubblica conoscenza mi scuso e prego la cortesia di chi legge di indicare dove sono reperibili.

Antonio Di Prospero 25.03.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando qualche politico si difende con l'affermazione "Ma non siamo tutti eguali" dimentica un piccolo particolare: chi non è stato colpevole è stato perlomeno complice. Perchè non hanno denunciato quelli che stavano spingendo verso il baratro il nostro Paese? In un Paese civile chi sarebbe reso colpevole di tanto scempio avrebbe lasciato da un pezzo la scena politica. Con quale coscienza restano ancora in parlamento e presidiano tutte le trasmissioni TV dando consigli su come si esce dalla crisi coloro che hanno dichiarato di credere che Ruby fosse davvero la nipote di Mubarak!

antonio la piano 25.03.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Oh adesso che tutti attaccano Grillo, e che tutti sti schizzetti di merda minacciano di andarsene o non votarlo piu quasi quasi mi iscrivo al movimento.
nessuna alleanza con Bersani ,e dritti per la riforma del fisco ed equitalia.

piero m., roma Commentatore certificato 25.03.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo, appena qualcuno parla con la propria testa Beppe da di matto. Ma lo vogliamo capire che già la gente comincia (o continua) a dire meglio il pregiudicato di Berlu almeno sappiamo che per salvare se stesso ogni tanto fa una paraculata anche per la gente. Beppe hai deciso di perdere tutto? Smettila e prenditi (e soprattutto fai prendere) le tue responsabilità.
Sei sicuro di resistere?

giorgio bufalino 25.03.13 19:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SONO SEMPRE STATI MAGHI DELLA TRUFFA E DESTABILIZZAZIONE, DELL'INGANNO E DELL'INCIUCIO...MA LA VERITA è SOLO UNA, CHI HA VOTATO 5 STELLE CONTINUERA' A FARLO CON ANCORA PIU CAPARBIETA', CHI ERA TENTENNANTE SI CONVINCERA' VISTO LO SCHIFO DI PD-MOLLE E PD-ELLE CHE AMOREGGIANO....CHI DICE DELUSO DEL MOVIMENTO NOPN LO HA MAI VOTATO.
LA DISPERAZIONE DEI VECCHI PARTITI E UGUALMENTE PROPORZIONALE ALL'ACCANIMENTO GIORNALISTICO CHE TUTTI ABBIAMO SOTTO GLI OCCHI
CARI VECCHI INCIUCIONI E LACCHE' ANNESSI...GLI ITALIANI SI SON SVEGLIATI...AVETE LE ORE..OPS I SEGGI CONTATI.....MOVIMENTO AL 40% ED OLTRE ALLE PROSSIME E VICINE ELEZIONI


frorisuccio sei solo un povero lecchino.

marco sabuzi 25.03.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ci mancava solo di dover sentire che la vittima non siamo noi ma quei "poveracci" dei parlamentari (e dei loro pseudo partiti) che negli scorsi anni hanno lavorato sempre bene, sudandosi i mai abbastanza e più che meritati soldini, con qualche benefit, giusto a ricompensarli di tanto tanto sacrificio! Poi in ogni famiglia ci sono le pecore nere; ma che volete fare di tutte le erbe (del tipo scilipotiano) un fascio? Chissà se Floris è capace (ma non credo) di fare un esame di coscienza. La sua difesa dei privilegi castali è roba da commedia dell'assurdo (e bravo Fazio, si fa per dire, che gli fa da bordone con la claque di sala). Ma proprio la qualità del giornalismo come il loro (che non differisce minimamente da quello dei coinquilini-dirimpettai politici) ha contribuito e contribuisce a creare e cementare quella "impresentabile" melma immorale che qualcuno ha definito casta. Un semplice esempio: quale testata di informazione oggi avrebbe il coraggio di difendere uno solo dei provvedimenti "indispensabili" del governo Monti? Ma cosa dicevano ai tempi (appena qualche mese fa, al massimo un anno e qualcosina)della loro elaborazione ed approvazione?
Poi, quell'allegoria biblica con un novello Mosè ..

ettore v., Maschito Commentatore certificato 25.03.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Non ho nessuna fiducia sul vostro movimento Nessuna.
State facendo perdere tempo all' Italia

stefano Breveglieri 25.03.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La coerenza di Furbis!

Ric R. Commentatore certificato 25.03.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

A parere mio, l'attenzione va posta più sul conduttore che non sugli ospiti. E'oramai da qualche puntata che il Sig.Fazio impiega il termine 'professionista' (e di conseguenza il suo opposto semantico 'dilettante')in una accezione che non è quella di 'persona da anni presente nella vita politica italiana'. 'Professionista della politica', così come ultimamente si usa intendere, sta per 'colui che da anni occupa un posto come deputato, senatore o altra carica pubblica di livello', tanto da fare diventare tale carica una sorta di impiego. Questo in contrapposizione ad altri Paesi dove le 'carriere istituzionali' sono più limitate, vuoi per legge, vuoi per buon senso. Il fatto che il Sig.Fazio usi la parola 'professionista' sempre in contrapposizione a 'dilettante' sposta l'attenzione sulle capacità del singolo: nel caso poi il singolo sia un neo deputato, ecco sprigionarsi una serie di connotati negativi (nuovo=mancanza di esperienza=scelta rischiosa in situazioni di emergenza come l'attuale) facilmente raccoglibili dall'ospite di turno per essere utilizzati come arma d'attacco.

Paolo M., PESCHIERA BORROMEO Commentatore certificato 25.03.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Fazio più che Floris è sempre stato fazio_so ed inclinato verso una parte politica che rappresentava erroneamente la cultura di sinistra. Il problema è che stare seduti ed essere pagati migliaia di volte rispetto a quanto prende una persona comune con un occupazione,ad esempio,di operaio,è molto comodo.E chiunque mini la loro poltrona naturalmente viene additato quale anomalia.L'unica anomalia sono TUTTI i politici correnti perchè,al contrario di Beppe Grillo che lavora e si impone per rispettare il programma pre_elettorale questi non fanno altro che cercare ancor oggi di mantenere inalterati i propri diritti aquisiti in passato.Se la gente (come me) ha totale fiducia di un comico piuttosto che di tutti gli onorevoli (di nome e non di fatto) candidati alle elezioni significa che questi si sono dimostrati nel tempo eprsone totalmente incapaci e prive di ogni scrupolo.L'unica persona in grado di capire questa cosa è Matteo Renzi ma purtroppo sembra il furbetto del quartierino Ricucci.Prende le idee del M5S e le cavalca come sue onde.Quindi Beppe vai avanti così che non ci ferma più nessuno.Tu sei il mio garante.

Mr.Stefano Galli, lecco Commentatore certificato 25.03.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fazio: il cognome è già tutto un programma, che intervista Floris: "Ma da quale pulpito arrivano le prediche?"
Gli Italiani non si sono fatti infinocchiare (ovvero inFinocchiaro) dall'apparato del PD durante tutta la campagna elettorale che con Bersani ha perso qui due milioni di voti che gli sarebbero serviti a governare da solo con buona pace del Mov.5stelle che non si sarebbe trovato cosìtra le mani la patata bollente della responsabilità di partecipare, appoggiare, opporsi ad un loro governo.
Certo che ora i deputati e senatori del Mov.5stelle risultati eletti hanno di che imprecare sopratutto verso l'attuale legge elettorale c.d "porcellum" che gli ha fatto questo bellissimo regalo ingessandoli di fronte alla voglia, insoddisfatta, di voler mettere in pratica tutto quel che di buono Beppe Grillo ha divulgato nel suo tsnami-tour.

enrico angius 25.03.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Ti ho votato pensando ad un cambiamento, ma già vedo che fai editti bulgari contro giornalisti Rai, tali e quali a Berlusconi. La tv non era il punto G, quello di cui dovevamo disinteressarci del tutto? che delusione Beppe

luca verzieri, roma Commentatore certificato 25.03.13 19:06| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non c'e' peggior sordo di chi non vuol sentire.Ma, a chi cerca di voler capire cose anche lontane dal proprio quotidiano, e incappa nel monopolio dell'informazione televisiva che manipola impunemente la realta' delle cose, non restano molte possibilita' di potersi creare una PROPRIA opinione: valutando cio' che non si conosce è impossibile!........A noi che nutriamo nuove speranze, questa mancanza di riscontro nelle tv, lascia comunque un senso di impotenza e disarmo. Ma ce la faremo! Forza e coraggio a tutti!

Cristian Mantovani 25.03.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella coppia di ruffiani del sistema, Fazio e Floris. Se il M5S riuscisse ad avere la presidenza della commissione per il controllo sulla RAI dovrebbe fare in modo che tutti i ruffiani e raccomandati tornino a casa, e questi due tra i primi.

angelo v., carrara Commentatore certificato 25.03.13 19:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

che dire... Che Floris sono almeno due anni che tira l'acqua al mulino di Bersani.. che Floris è un servo di partito.. che Floris è in Rai grazie al Pd.. o semplicemente che Facciamo veramente PAURA e che forse hanno due mesi di vita ( e di inciuci pdl.pd-l) in parlamento prima di essere spazzati via dalla prossima tornata elettorale..... Che dire!

sandro p., vallecrosia Commentatore certificato 25.03.13 19:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Riassumiamo:Napolitano chiede a Bersani di verificare se in parlamento ci sono i numeri per ottenere la fiducia da entrambe le Camere.Chiunque al posto del gargamella allora avrebbe innanzi tutto sentito gli altri partiti rappresentati in parlamento e SOLO NEL CASO IN CUI AVESSE VERIFICATO CHE C'ERANO I NUMERI PER LA FIDUCIA avrebbe interpellato anche le parti sociali:sennò che le interpella a fare se poi non ottiene la fiducia e non riesce a fare un governo?Invece il garga fa esattamente il contrario:perchè?Forse per dare tempo ai suoi"pontieri"di trovare qualche altro senatore disposto a votare la fiducia?E chi potrebbe essere?Ragioniamo:il Pdl e la Lega hanno già fatto costituire un gruppo autonomo con alcuni loro senatori,pronto a votare la fiducia;se questo nuovo gruppo di cdx vota la fiducia al gargamella,gliela votano anche i montiani.Ma ancora non basta,neppure se gli altri partiti,con i loro giochetti da prima repubblica,fanno abbassare il quorum uscendo o non presentandosi(e tenendo qualcuno di loro in aula per garantire il numero legale).E allora come fa il gargamella ad ottenere la fiducia al senato?Dove può trovarli quei senatori "responsabili"che possono aiutarlo?A chi si staranno rivolgendo i "pontieri"del pd-l,mentre il gargamella prende tempo con le parti sociali,con Saviano,con Don Ciotti,ecc?Temo molto che la"caccia"riguardi proprio i senatori del m5s,che del resto hanno già dimostrato di essere"responsabili"quando si è trattato di votare Grasso.D'altro canto se qualcuno dei ns ha votato Grasso che neppure ne aveva bisogno,come si può escludere che non voti anche un governo con dentro qualche nome "presentabile"(sempre per senso di responsabilità,sia chiaro).Allora io penso che l'unica cosa seria e coerente da fare,per evitare qualche trappola dell'ultimo minuto,sia di annunciare che i senatori m5s non parteciperanno al voto di fiducia,standosene fuori.Che se la sbrighino da soli il nano,gargamella e rigor montis,che pari sono:noi che c'entriamo?

ennio m. Commentatore certificato 25.03.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente a scorrere gli antecedenti e le pseudo-competenze dei "grillini" (non hanno identitá propria, ma discendono dal padrone) mi sembra di trovarmi di fronte ad una accozzaglia di nullafacenti, precari, plurifuoricorso, addetti ad attivitá improduttive e con scarsa dimestichezza con il mondo del lavoro e con un livello di conoscenza men che basica in tutti i settori, senza neppure la felicitá degli scolari in gita. (non vi sembrano tristi?)
Gli riconosco una caratteristica: l'arroganza dell'ignoranza (vedere Crimi e la compagna Roberta) e del piccolo potere ricevuto per grazia dal loro padre padrone (senza dimenticare il visionario Cacaleggio nel backstage). Povero paese.

Bruno M., Milano Commentatore certificato 25.03.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I talk-show sono i luoghi in cui i nostri politici sono più che mai presenti. Li vediamo ovunque e si distribuiscono equamente in ogni programma prestabilito ad ogni ora del giorno e della notte. Sembra che disputino una maratona di parole e di propaganda elettorale eterna, appoggiata da questo o quel giornalista che fa finta di porre domande determinanti ed importanti per noi italiani, ma che nella realtà non rispecchiano minimamente ciò che avrebbe voluto dire e chiedere il telespettatore - elettore; ma la televisione, è palesemente a solo vantaggio dei potenti e dei prepotenti noti e benestanti.
Soltanto alcuni si distinguono e trasmettono servizi utili alla riflessione popolare. In generale, giornalisti e politici sembrano coinvolti in una sfida di discussioni, critiche, litigi ed ammonimenti, a volte vuoti di contenuti tanto da far sembrare un programma, un intrattenimento allegorico privo di cultura e di educazione alla politica.
Il talk-show è divenuto vecchio tanto quanto gli stessi politici e la politica e coloro che lo frequentano danno l’impressione di una ordinata simbiosi a tre, politico – giornalista – conduttore. Invitando sempre le stesse persone, sono ancora tutti convinti che questi teatrini ben allestiti possano impressionare l’opinione pubblica. Volutamente e deliberatamente i temi trattati sono unilaterali e bipartisan per ogni schieramento e per ogni giornalista, accorso in aiuto del suo amato politico o contrapposto per bilanciare le solite discussioni.
I temi veramente scottanti non vengono mai discussi: affrontarli con domande coraggiose richiederebbe eccessiva libertà mentale e comprometterebbe una rappresentazione scenica assai consolidata ed a vantaggio dei tanti che affollano questi salotti, platealmente rinnovati da plastici, giaguari e cappotti di loden che i politici accettano sedendosi e sorridendo al conduttore, creatore di una nuova eclatante idea che aprirà le menti del Paese intero!
segue

ADRIANA T. Commentatore certificato 25.03.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Li ho visti, facevano vomitare . Hanno la pancia piena e parlano di qualità' che giustifica le loro pingue retribuzioni da milioni di euro l'anno.
Per non parlare dei corrispondenti dall'estero , che dalle loro stanze di albergo ci commentano i fatti accaduti attraverso immagini registrate dalle tv locali o da you tube, anch'essi percepenti lauti stipendi e prebende varie, alloggiati in lussuosi hotel / appartamenti di rappresentanza , sempre pagati da noi.
È' chiaro che difendono il "sistema" che hanno tirato su con la complicita' delle altre corporazioni, corporazioni su cui e' stato costruito cio' che essi chiamano le regole della democrazia (notai, avvocati , professionisti in genere) per cui nulla puo' fare un cittadino se non facendosi sfruttare da questi "parassiti" che da trent' anni legiferano gabbie per i cittadini da spremere .
Evviva la rivoluzione 5*, unico antidoto contro lo sfruttamento delle caste.

Un solo canale RAI e' la soluzione

Pippo Condemi 25.03.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANIIIIIIII.....
ARMIAMOCI ..........
E PARTITE!!!... VINCEREMO!!!!
Che brutta fine che abbiamo fatto..
si stava meglio quando si stava peggio! almeno non esisteva equitalia a scassarci la wuallera!!
l'imu,l'autovelox ...cacchio ho il terrore di prendere la macchina,posso solo dire che se non ci salva Grillo...emigro..come stanno facendo migliaia di ITALIANI senza piu speranza da un bel pezzo,
no io non mi ammazzo ...ma se mai mi venisse l'idea prima regolo qualche conto e poi amen!

franco s., torino Commentatore certificato 25.03.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

non fà una piega,come si dice a roma

bruno musicco, roma Commentatore certificato 25.03.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che propongono alleanza con il pd,ma non vi vergognate? sono anni che il vostro partito ha tollerato le peggiori porcherie del nano e quando aveva la possibilità(al governo)non ha fatto nulla....ed ora noi ci dovremmo alleare ma andatevene.....

Giovanni S., Medole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.03.13 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

purtroppo l'italia che lavora deve mantenere l'altra meta' formato dalle sanguisughe/vampiri
politoidi e raccomandati dei partiti che occupano
poltrone e poltroncine, con stipendi stellari, aumentati vergognosamente e senza controllo alla faccia degli onesti italiani.
BASTA!!BASTA!!BASTAAAAAAAAAAA.
l'ultima speranza per eliminare il marciume che, a tutti i livelli,dilaga in italia è BEPPEGRILLO.
uno dei venti punti del programma" UNA SOLA RETE TELEVISIVA PUBBLICA, SENZA PUBBLICITA', INDIPENDENTE DAI PARTITI", spaventa molta gente
che, con stipendi da favola, irridono e deridono i poveri italiani che sono costretti a pagare anche la vergognosa tangente del canone televisivo.
forse questo è uno dei motivi della grande guerra al movimentio 5 stelle?
l'italia ha bisogno di braccia per zappare la terra. tanta di questa gentaglia potrebbe sopperire a questa necessità.......
meditate gente!!!!!
forza 5 stelle.
forza beppe (NON MOLLARE)

peppino russo 25.03.13 18:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi fate dei nomi di giornalisti "buoni" per piacere?
magari tre o quattro, tanto per capire cosa si intende per giornalista affidabile da queste parti.
Per me Floris non è male, è un conduttore televisivo e la televisione ha le sue leggi ed i suoi meccanismi, fare il giornalista secondo me è diverso, è un altro mestiere.

dai, tre o quattro nomi di giornalisti "certificati" 5 stelle, sono curioso

franz cimitan Commentatore certificato 25.03.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono il gatto e la volpe (fazio floris)e tanti pinocchio sono gli elettori del movimento a 5 stelle e non.vogliono far crede che seminando soldi si moltiplicheranno.è vero gatto e la volpe?invece moltiplicate solo i vostri di soldi e guai a chi ve li tocca.certo è che con una solo televisione pubblica sareste obbligati a fare saltimbanchi di strada raggirando qualche credulone a seminare soldi.mostrate una cultura eccelsa, ma siete favorevoli ai rimborsi elettorali?o è una domanda troppo difficile per voi?menti eccelse?e soprattutto non è un raggiro al referendum abolizuine ai finanziamenti?è difficile da capire con quelle menti eccelse che avete. siete solo il gatto e la volpe. vergonatevi.faccia tosta. che dio vi maledica per il male che fate agli italiani

eugenio percossi, san benedetto dei marsi Commentatore certificato 25.03.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

IN SICILIA CROCETTA E IL M5S
STANNO FACENDO GRANDI COSE,
FINO A QUALCHE ANNO FA' IMPENSABILI

IL MERITO E' SOPRATTUTTO DEI GRILLINI
CHE HANNO COSTRETTO CROCETTA A CEDERE

PERCHE' NON FARE ALTRETTANTO IN PARLAMENTO
INSIEME SI POTARNNO FARE GRANDI COSE E POSSIAMO PURE FARE A MENO DI MONTI

CHE ALLA FIN FINE E' MOLTO VICINO A BERLUSCONI E AI POTENTI
ANCHE SE MOLTO PIU' SERIO

GRILLO PERCHE' VUOI DISTRUGGERE QUESTO MKIRACOLO

L'ITALIA ONESTA E SERAI TE NE SAREBBE ETERNAMENTE GRATA

CHE IMPORTANZA HA SE PERDI I VOTI DEI DELINQUENTI
SICURAMENTE NE GUADAGNERAI ALTRI IN PIU' DAGLI ONESTI

IL TUO SUCCESSO LO DEVI SOPRATTUTTO ALLA SICILIA

domenico labate 25.03.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è dove sono i politici di alto livello,quelli scelti per salvare il paese,monti?fornero?passera?ecc o cisono altri che soltanto lui conosce.la ossoletta dialettica dei media complici dello stato attuale delle cose,nati ed educati per instruire e narcotizzare el cittadino italiano,un dubbio ricorrente,dove lo che ieri era la causa del male non esiste e la realta e solo un incubo passegero.Dove la idea del cambio,la unica possibilita di questa il programma M5S e il vecchio e prehistorico floris la intende incompleta.ovvio è il giornalismo di ieri.

bruno l., milano Commentatore certificato 25.03.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Bè, Floris è proprio il prototipo del giornalista libero e indipendente dai partiti politici. Indipendenza, il tuo nome è Giovanni Floris. Scherzi a parte credo che non esista in Italia talk show più politicizzato di "Ballarò". Questo salotto tv è semplicemente demenziale, politicizzato fino all'ultimo e non fornisce ai telespettatori una veritiera visione della situazione economico-politica. Giovanni Floris è palesemente di sinistra, è un servo del Pdmenoelle, il format della sua trasmissione si orienta verso un'unica direzione politica e non una informazione libera e veritiera. Secondo me in questi salotti tv non hai la possibilità di confrontarti democraticamente con qualcuno perchè appena esponi delle tesi politiche che vanno nell'opposta direzione alla corrente di riferimento del programma, vieni subito interrotto dal conduttore prezzolato che manda la pubblicità o fanno parlare il "politicante da salotto tv" che in un lampo ti demolisce parlandoti di alchemie politiche e con un linguaggio pura,ente "politichese" dove non è possibile replicare con un contraddittorio. Questo è "Ballarò", questo è Giovanni Floris, un conduttore messo li dalla sinistra.

Gaspare M. Commentatore certificato 25.03.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Gioite ragazzi!!su tgcom24 la tv di berlusca..il sondaggio chi volete presidente della repubblica,vede Grillo al 41% e berlusca al 3%
monti al 3%....ma non sara' mica che berlusca strizza l'occhietto a Beppe ?

franco s., torino Commentatore certificato 25.03.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

ci hanno fatto fuori dalla presidenza della regione, i nostri voti sono contati 0

http://www.ilmessaggero.it/roma/regione_lazio_consiglio_regionale_m5s_grillini_apriscatole/notizie/260691.shtml

simone v., roma Commentatore certificato 25.03.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

floris e fazio voi come altri siete i VERI stronzi

raffaele v., massa Commentatore certificato 25.03.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE mi stanno bene i tuoi contenuti e li codivido ma attorno ci sono dei veri cani sciolti per cui devi buttare loro qualche boccone forse un pò avvelenato e poi guarda che effetto fà saluti

Lorenzo Loi, Pino Torinese Commentatore certificato 25.03.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi

vi sostengo, vi ho votati e non escludo di aver pensato spesso, negli ultimi anni, ad un impegno attivo con voi. Esprimo una speranza, anzi due:

La prima: spero che Bersani proponga una squadra di altissimo profilo, con persone gradite a tutti noi, discontinue col passato e talmente autorevoli da garantire la massima autonomia di azione.

La seconda: spero che voi, che mi rappresentate, vi prendiate in questo caso la responsabilita' di sostenere una squadra simile, SE E SOLO SE rispondesse ai pochi requisiti di cui sopra. Avete la maggiore coalizione del Paese che pende dalle vostre labbra; avete l’opportunita’ di imporre nomi, agende e personalita’. Avete la possibilita’ di cominciare la rivoluzione. Se ce la facciamo in questi giorni, non ci ferma piu’ nessuno. Non si tratterebbe di fare alleanze ma, semplicemente, come dichiarato da sempre in campagna elettorare, di appoggiare un programma condivisibile, o almeno punti singoli di questo programma. Se fossero quindici, invece che venti, sarebbe grandioso lo stesso.

Vi prego di non essere pregiudizievoli, vi prego di non far passare l'idea del calcolo elettorale, vi prego di non gettare alle ortiche un'occasione unica, nel caso questa si presentasse in questi giorni. Li avete gia’ costretti ad affrontare cose che fino a due mesi fa sembravano da marziani. A mio e non solo mio parere siete l’ultima speranza, rappresentate l’Italia migliore ed avete l’obbligo di raccogliere il massimo da questa opportunita’. Forza, sono con voi, alla faccia di chi vi ha derisi e ora vi lecca il culo.

Krirock

cristian lo re, genova Commentatore certificato 25.03.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e pensare che basterebbe un pò di onestà intellettuale

Tiziana P., Sanremo Commentatore certificato 25.03.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

E smettetela di vedere fantasmi dappertutto!!!!
Cercate di rendere governabile quest'Italia o in mancanza governate ma finitela di fare i perseguitati. Non siete lì per distruggere ma solamente per fare, fare,...... fare.

Antonio Spina, Sorso Commentatore certificato 25.03.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che valore possono avere le parole di Floris? Non può essere considerato un giornalista. E' un semplice "dipendente" del PD. Grande amico del "nipote"... Enrico Letta.

Tiziano - (enigmatic) Commentatore certificato 25.03.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

IO E DA UN PO' DI TEMPO CHE MI VIENE IL DUBBIO, CHE CASALEGGIO E BERLUSCONI SIANO AMICI,

SICURAMENTE MI SBAGLIERO'
MA DA QUELLO CHE HO VISTO E CHE CONTINUO A VEDERE

MI SEMBRA CHE LO SCOPO PRINCIPALE DI GRILLO E' DI FAR PERDERE LA SINISTRA,

E FINORA C'E' SEMPRE RIUSCITO (VEDI PIEMONTE)

L'UNICA COSA POSITIVA STA AVVENENDO IN SICILIA

DIMOSTRATELO ANCHE IN PARLAMENTO CHE MI STO SBAGLIANDO

domenico labate 25.03.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris, altro intellettualoide d'élite che della crisi discute per teorie, proverbi, modi di dire e filosofia in salotti colorati tra tè e biscotti.

Cristina M. Commentatore certificato 25.03.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Vi spiegherò per filo e per segno perché non abbiamo il personale adeguato per espletare le nostre attività. In particolare la presentazione delle proposte di legge ci è stata difficile senza adeguato personale legislativo”.
Questo lo dice Zaccagnini del M5s...
ma allora tutti sti curriculum non sono serviti a niente? va a finire che dobbiamo aspettare che fate il corso di aggiornamento per parlamentari, naturalmente gestito dalla Casaleggio&grillo inc. per vedere una proposta di legge 5 stelle?

Adesso, ragazzi, non voglio fare quello che sputa sul legittimo entusiasmo di una forza che ha tutto il diritto di sentirsi vincitrice, importante, innovativa, tutto quello che volete, ma un po' di umiltà non fa male a nessuno.
Con questo atteggiamento da marchese del grillo (toh, fatalità...) io sono io e voi non siete un ca..., non credo che approderemo a nulla di buono.
Vedere il male solo ed esclusivamente "nell'altro", parificare, piallare tutto e tutti gli altri e definirli cattivi, indegni, ne sento e ne leggo un sacco, insulti a tutto spiano e proposte zero... non va bene.
buona Pasqua a tutti.

franz cimitan Commentatore certificato 25.03.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadini parlamentari M5S, ammesso e concesso che il PD abbia cumuli di scheletri nell'armadio - quasi quanto il PDL, che addirittura li esibisce e li manda a cantare davanti ai tribunali - resta il fatto che se si va ad elezioni anticipate, Berlusconi VINCE. Perché l'Italia è fatta così: preferisce le rassicurazioni di un mentitore alla scomoda verità che per uscire fuori dalla merda ci vuole l'impegno attivo e la vigilanza di ciascun cittadino. Troppa fatica. Così, se scendiamo dal pero delle illusioni, ecco la realtà attuale: o si approfitta dell'occasione per partecipare attivamente e in modo decisivo all'attività legislativa ADESSO, o - i sondaggi lo stanno confermando - ci ritroveremo a subire una prossima vittoria del PDL, e allora vi saluto otto punti, che per sospetti e strumentali che fossero, erano comunque un'opportunità di spalare via un po' di letame e fare qualcosa di utile per il Paese. Piccoli passi, amici: l'Italia non ha la rivoluzione - tanto meno quella fondata sulla consapevolezza e l'impegno civico - nei propri cromosomi. Non ancora. Se volete guidarla al cambiamento, dovete essere realisti, accompagnarla, accettare di assomigliarle un po': siate meno intransigenti, accettate di contaminarvi con i difetti di una classe politica che è espressione di una scelta popolare. Se il vostro intento è nobile, i risultati vi riscatteranno da quello che adesso considerate un inaccettabile compromesso. E non deluderete le aspettative degli elettori più importanti, quelli più disperati, che hanno bisogno di soluzioni urgenti, e per i quali l'utopia è un lusso. Roberto Mantovani

rupert m., bellaria igea marina Commentatore certificato 25.03.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel che sento dire in giro mi ricorda la battuta di quel signore che brontolava mentre segava il ramo su cui stava a cavalcioni!

Luigi Migliarini 25.03.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Da quando M5s ha messo piede in parlamento orde di "giornalisti" hanno intrapreso una lotta senza esclusione di colpi contro ogni singola parola espressa da qualsiasi esponente del movimento abbia la sfortuna di incontrarne uno sulla propria strada.

E adesso che si gioca a carte scoperte è raccapricciante rendersi conto di quanto sia collusa l'infomazione nel nostro paese,collusa coi poteri forti in cambio ovviamente di posizioni di vertice in questo o quel giornale o in televisione.

Dalla Gruber, alla Annunziata, ai redattori del TG3, agli "apparatisti" dipendenti di Repubblica, quelli di destra neanche li cito perchè si commentano da sé, e la lista è davvero lunga....

E vergognoso, considerando che un giornalista degno di tale nome dovrebbe essere ben altro che un servitore del potere.

Ma ahimè, nella nostra Italia chissà quanto ancora dovremo attendere per vederne uno vero.

Astrid L., caserta Commentatore certificato 25.03.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

capito perchè non si deve andare in quelle trasmissioni? son tutti a libro paga di qualcuno e siccome noi non paghiamo nessuno è meglio che stiamo a casa... wM5s forever.

fabio m. Commentatore certificato 25.03.13 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si era capito che Floris era contro il movimento , già da una delle ultime puntate di Ballarò , dove ha cercato in tutti i modi di screditate e ridicolizzare i parlamentari del M5S.
Non capisco, ma quell'accanimento non gli l'ho mai visto fare nei confronti di un partito o un politico in studio. Probabilmente è una azione mediatica mirata, mi era sembrato strano infatti, non capivo perché ridesse a delle battute di Crozza sul M5S in maniera più plateale del solito.

Pierfrancesco D'Amore, TERAMO Commentatore certificato 25.03.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a mio parere FLoris dice delle cose assolutamente vere,centrando pienamente le problematiche di un movimento (che non ho votato), ma che in questo momento storico potrebbe avere un ruolo assolutamente rilevante e fondamentale per il cambiamento del sistema politico italiano...e non il semplice e arido ruolo di oppositori ad oltranza..
La politica è anche dialogo e confronto e le scelte dovrebbero essere fatte a maggioranza e non per "Post"....

Mac 25.03.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno
visto che ormai siete in parlamento, sara' possibile ottenere i dettagli di quanto guadagnano i giornalisti delle rete pubbliche, che in gran parte inneggiano al pd e dintorni? penso che sara' abbastanza utile sapere cosa guadagnano questi signori per poi poter valutare la coerenza con la loro parte politica o con i concetti anti mercato/finanza a cui costoro propendono. non c' è nulla di male ad essere contro banche/finanza e mercato basta poi però agire di conseguenza nella propia vita professionale, e dunque penso che conoscere cosa guadagnano questi signnori ci aiuterà.
grazie

andrea gallli 25.03.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

ma possibile che ce la prendiamo anche con floris ??? ma perche' non vedo mai un commento adeguato sui servi di berlusconi ????

FABIO P. Commentatore certificato 25.03.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanti di voi del M.5 STELLE AVETE VOTATO BERLUSCONI, prometteva la fine del mondo politico che ora giustamente disprezzate. Ora anche GRILLO è un uomo solo al comando.Come BERLUSCONI vuole governare da solo, non vuole nessuna responsabilità, se prima non ha il 60% dei voti.Ma questo non accadrà mai, questo lui lo sa, la cosa dramatica che ancora una volta ne pagheremo noi le conseguenze di un uomo solo al comando

Frido Sasso, Novara Commentatore certificato 25.03.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUCCIOLE O LANTERNE
Da quanto è nato il mondo gli ha sempre giovato,
governare un popolo ignorante ed affamato.
Ci ha governato Augusto i Borgia con i papalini,
promettendoci il paradiso,mai vuotando i magazzini

altri continuano in età moderne a volerci far credere che le lucciole son lanterne.
La scuola e per i giovani per il loro futuro,
ma dopo anni di studio il lavoro non è sicuro,
ti hano promesso buone cure ospedaliere ma domanda all'ammalato se non sono chimere,
la tassa sull'immondizia hanno aumentato ma il servizio che ne deriva dovrebbe essere buttato,
ti prometteranno che faranno nuovi giardini,
ma a guardarci intorno ci sentiamo beduini,
ti dicono che i partiti son tutti egoisti,
ti dicono che quando al governo da soli andranno tutto cambieranno,ma il vero obiettivo l'hai certo capito e far di te un Robinson fallito.
Altri prima di noi hanno lottato per un paradiso uguale al regno del creato,lottarono e si lotta ancora per far di te un uomo vero.

Claudio B., San Severo Commentatore certificato 25.03.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

giorgio savoni di ancona
TU HAI SCRITTO CHE NON E' POSSIBILE UN ALLEANZA COL PD
PERCHE NON CONVERGONO SUI PUNTI DEL M5S
COME FAI A SOSTENERLO?
INTANTO GLI DANNO LA FIDUCIA, E POPI VOTANO SOLO SE PASSANO I LORO PUNTI

NON MI SEMBRA COSI' DIFFICILE,

CERTO NON PUOI PRETENDERE CHE PASSINO TUTTI

MA SE NE PASSANO 4 O 5 MI SEMBRA CHE NON SIA POI COSI' NEGATIVO

domenico labate 25.03.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo non cedere. nessun governo! loro si sono alleati con tutti. hanno tratto benefici e POTEVANO CAMBIARE PRIMA, ma non l'hanno fatto! E NON LO FARANNO MAI. PERCHE' BUTTANO SOLO FUMO NEGLI OCCHI DEGLI IMBECILLI CHE CI CREDONO!! AVANTI SENZA NESSUN CEDIMENTO!

alfredo m., napoli Commentatore certificato 25.03.13 17:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Govanni Floris non è il solo che usa la diffamazione contro 5 Stelle per provocare lo sfaldamento tra i suoi elettori.
Non ho capito perchè se Bersani ci tiene tanto a trovare un'alleato nel governo come il movimento, su tutte le tv di Stato ma sopratutto su Rai 3 (sinistrosa) i giornalisti conduttori e gli inviati che preparano il servizio, non solo si limitano a far sapere le novità sulle dichiarazioni di Beppe Grillo, ma come ogni giorno aggiungono commenti propri contro il modo di fare di Grillo e i parlamentari di 5 Stelle, mentre su un delinquente come Berlusconi si limitano a dare e far sentire le fesserie del leader del Pdl, stando attenti a non azzardarsi a contraddirlo!!!Desidero come elettore di 5 Stelle che Beppe Grillo quereli la Rai e quei giornalisti, e protestare contro i vertici Rai, perchè il loro compito è solo quello di divulgare le notizie.Secondo me Bersani scarica le colpe alla non governabilità a Grillo perchè sa benissimo che i suoi alleati come Renzi e Monti sono contrari a quella alleanza.Piano piano i suoi alleati portano il leader del Pd a dover governare col Pdl, senza da parte dei giornalisti dover ricordare agli italiani l'ineleggibilità di quel premier dato che è sotto processo!!Ora Beppe Grillo o fa di tutto per evitare che il gatto e la volpe si alleino firmando gli 8 punti, e sopratutto evitare ciò che in fondo vuole la casta, e cioè rimanere sempre attaccati al potere, eliminando 5 Stelle, e per formare un governo alla Monti che continui a impoverire gli italiani, magari salvando Berlusconi dal carcere, oppure riscendere in campo per denunciare la truffa che si sta attuando contro tutti gli elettori.L'inciucio vuol dire che Berlusconi(per i propri interessi) Bersani con Renzi e qualche destroso del Pd hanno tradito i propri elettori!!!

renato floris 25.03.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per portare avanti un progetto occorre pazienza e coraggio,altrimenti si cade nell'errore di prendere la strada piu semplice.Tuttavia sono vere tante cose,ma ritengo che il movimento a cinque stelle oggi e' giusto che non dia la fiducia a nessuno,nonostante tutto perche' la solo cosi ognuno si prende le sue reapsabilita'...poi vorrei aggiungere che se oggi ci troviamo qui la responsabilita',non e' solamente della politica,ma di ognuno di noi.Lasciamo spazio al movimento per imapare e cerchiamo di costruire insieme un nuovo fututo migliore.

Laura virotta 25.03.13 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma scusate tutti un attimo e mi rivolgo a quelle persone che dicono che il movimento non sta facendo niente. Non possono far niente in questo momento perchè sono come voti al terzo posto come fanno a far passare le loro proposte con chi è contrario a tutto. non hanno avuto la maggioranza in assoluto quindi per ottenere qualcosa dovrebbero scambiarle con altre e questa invece è la cosa che deve cambiare non siamo scambio di merce questo sistema è quello che ha creato questo sfascio qui c è da rifare tutto da capo se ci accontentiamo di potare qualche ramo l albero si marcira nuovamente.A BBIAMO mangiato merda per una vita mangiamola ancora per un po e mandiamoli tutti a casa questo è l unico modo affinche grillo possa far qualcosa. Ipotesi grillo appoggia bersani facciamo il governo e poi? credete che accettino i punti del 5 stelle non lo faranno mai è troppo distante dal loro vecchio modo di pensare di fare politica. quindi non si risolve niente ad appoggiare questo governo anzi proprio ora che sono agonizzanti vanno presi al collo come loro hanno fatto con noi da una vita.Ripeto sono disposto a mangiare ancora merda ma in previsione che questo finira invece se vogliamo continuare ad ingozzarci di stronzate che ci raccontano fate pure io almeno potro dire che ho provato a cambiare voi no.

giorgio salvoni, ancona Commentatore certificato 25.03.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARLA UNO CHE SI è LAUREATO IN SCIENZE POLITICHE(DURATA CORSO ANNI 4 ) IN 6 ANNI! NATO NEL 1967 E LAUREATO NEL 1991 OVVERO A 24 AANI ANZICHE' 22.

alfredo m., napoli Commentatore certificato 25.03.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

la competenza quale sarebbe? quella di chi non sa neanche cos'è la BCE? e questi li abbiamo mandati in Parlamento? Mi avete deluso spero che almeno abbiate lo scrupolo di salvare questo paese dandogli un governo siete li per aiutare l'Italia non per sfasciarla!!!!!

gianni chiaro 25.03.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarei curioso di sapere qualè quel deficiente del direttore del personale rai che con i soldi nostri del canone si è permesso di assumere un cretino ignorante e incapace nonchè in malafede come floris, basta guardarlo quando ride non sa neanche ridere bene, un deficiente cosi spiega come mai la sardegna dove la maggiorana dei sardi sono come lui sia ridotta una schifezza

mario fresi 25.03.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNQUE UNA COSA POSITIVA A FAVORE DI GRILLO LA VOGLIO DIRE

FINORA L'HO INSULTATO PERCHE NON CONDIVIDO IL SUO COMPORTAMENTO
HO ISTIGATO I SUOI A MOLLARLO
PERO' I MIEI COMMENTI NON SONO STATI MAI CANCELLATI

ED E' FALSO CHI LO AMMETTE

MI DISPIACE CHE QUALCUNO ABBIA DETTO CHE IO SONO UN TROLL MA INVECE AMO LA VERITA'

E CHE QUESTO BLOG NON HA FILTRI LO CONFERMO

BRAVO GRILLO

MA ADESSO FAI QUALCOSA DI REALE PER L'ITALIA

domenico labate 25.03.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Li stiamo aspettando alla prova i nuovi cittadini del M5S. E la prova è anche quella di sopportare con il sorriso il vaglio dei media. Del resto, non ha il M5S sparato su tutto e su tutti? Perché aspettarsi qualcosa di diverso? Piuttosto che fare il vittimismo, non è il caso di tirare fuori qualche buona idea, e che non sia quella della merda digitale?
Ad esempio, un nome per il premier e per i ministri, che possano raccogliere la maggioranza sia alla Camera che al Senato, e che magari riescano ad attuare in un anno almeno 3 o 4 punti del programma del M5S e 3 o 4 punti del programma del PD. Troppo difficile?
In politica non ci possono essere fuoricorso....

Alterego C., Venezia Commentatore certificato 25.03.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

SONO giorni che vado chiedendo sul sito del movimento5stelle che fine ha fatto il reclutamento degli assistenti parlamentari promesso da 5stelle:
--SONO STATI ASSUNTI GLI ASSISTENTI?
--QUALE è IL LORO CURRICULUM?
--CE NE è QUALCUNO CHE HA PIù DI UNA LAUREA, SPECIALIZZAZIONE E DOTTORATO, OLTRE CHE SVOLGERE PROFESSIONE GIURIDICA DA OLTRE DIECI ANNI?....se anche solo uno non ha tali requisiti.....beh mi avrebbero dovuto chiamare x quel posto.
INVECE, non ho avuto alcun riscontro alla mia candidatura.
CHIACCHIERE DAPPERTUTTO

curriculum vitae 25.03.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,ti seguo da tanti anni ma non sono un elettore di M5S; ho 51 anni,3 figli, ancora tutti studenti,e sono molto preoccupato per il loro futuro.Tutti gli italiani devono ringraziare te e il M5S per il contributo determinante alla spinta al cambiamento che è stata possibile in modo non violento; ma il cambiamento non c'è ancora stato : occorre un governo! Ti imploro di fidarti degli elettori del PD e di Sel,perchè anche loro vogliono il cambiamento e nel caso in cui vi dovessero fregare vi voteranno in massa alle prossime elezioni.Vogliamo un paese normale dove vengano tutelati gli interessi dei cittadini e della comunità.Oggi c'è la possibilità di realizzare un paese diverso grazie alla vostra forza. Non buttate via questa occasione.
Buon lavoro.

luigi napoli 25.03.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, capisco che non vorresti allearti col PD, ma dovresti avere il 51% per poter comandare da solo! Col 25% puoi solo allearti e cercare di contare il più possibile in ogni decisione. Ti dico solo una cosa: se resti all'opposizione e il PD si allea col PdL, alle prossime votazioni potresti anche "sbancare", ma se invece si torna a votare subito, M5S non arrivera' neanche al 10%, perche'' perdera' tutti i voti degli elettori PD che stavolta lo hanno votato, e sono tantissimi, te lo assicuro. Cesare Di Palma.

Cesare Di Palma 25.03.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO TU HAI DETTO TUTTI A CASA
MA A ME SEMBRA CHE A CASA CI VUOI MANDARE SOLO BERSANI,

SAI BENISSIMO CHE UN ALLEANZA CON BERLUSCONI LO BRUCEREBBE POLITICAMENTE
E LUI NE AVVREBBE GRANDI VANTAGGI

I SUOI ELETTORI
LO VOTERANNO UGUALMENTE PERCHE NON HANNO NESSUNA DIGNITA'

TU PERDERESTI UGUALMENTE TANTISSIMI VOTI PERCHE' NON HAI FATTO NULLA

E NOI DOVREMMO ASPETTARE ALTRI 10 ANNI
FINCHE DELL'ITALIA NON RIMARRA' CHE UN AMMASSO DI MACERIE

domenico labate 25.03.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris...ma non la senti la puzza???
Pensavo fossero i tuoi ospiti.... ma vaffa day pure tu!

marcello 25.03.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Grillo tale quale a Berlusconi con la differenza che non partecipa a Ballarò, si limita agli insulti via rete per interposta persona.
Fico!

Rosa Corvo (rosa corvo), Modena Commentatore certificato 25.03.13 17:19| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

LEGGETE IL COMMENTO DI LUCIANO A. DI ROMA CHE IO CONDIVIDO

NON SI PUO' PARAGONARE IL PD A BERLUSCONI
NON E' GIUSTO

ADESSO INSIEME SI PUO' FARE QUALCOSA PER MANDARLO A CASA

NON POSSIAMO ASPETTARE LE PROSSIME ELEZIONI, PERCHE' C'E' IL RISCHIO CHE LUI POSSA RIVINCERE

GRAZIE AL POTERE MEDIATICO
LA7 COMPRESA

E GRAZIE A QUEI DELINQUENTI ABUSIVI TRUFFATORI E CITRULLI CHE LO HANNO SEMPRE VOTATO
QUALUNQUE COSA LUI ABBIA FATTO

domenico labate 25.03.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che la Sig.Boldrini, quella che ha l’aspetto, i modi, le vesti e l’eloquio di una montiana ma è targata Vendola, ha rivendicato la sua storia nel tentativo di difendersi dagli attacchi politici che le sono stati mossi da Grillo.
Affermo subito che non ricordo personalmente, e neanche risulta dalle biografie che ho letto, che i personaggi storici si siano mai vantati in vita della loro storia personale, ma tanto basta per accendere la curiosità di conoscere quali grandi imprese storiche abbia mai compiuto la signora.
Di lei ricordo solo di averla difesa quando, da portavoce dell'Alto Commissariato per i Rifugiati dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, giustamente denunciava l’odioso patto stipulato tra il Governo italiano e il Colonnello Gheddafi, quello sulla pelle dei poveri migranti, vittime di ogni sopruso e ogni violenza (d’altro canto che avrebbe dovuto dire la portavoce dei rifugiati anche in regime di minima ordinaria amministrazione?), e, pertanto, era tacciata di non essere super partes, ma una comunista che sfruttava il ruolo internazionale che ricopriva per favorire una parte politica (circostanza ormai certa e incontrovertibile) ottenendo così il duplice risultato negativo di vanificare e svilire le giuste denunce e rendere agli occhi dell’opinione pubblica gli organismi internazionali, istituiti a tutela dei diritti umani, oggetti discrezionalmente strumentalizzabili per l'interesse di una parte politica, tutto ciò sulla pelle dei migranti.
Null'altro ricordando della signora, ho digitato le sue generalità su Wikipedia immergendomi nella sua storica biografia. Apprendo immediatamente che da piccola viveva in aperta campagna e frequentava la “scuola rurale”, fino a quando la sua famiglia non si trasferisce in città (Jesi) dove ha poi frequentato un normale liceo classico e conseguito la maturità. Povera piccina! Chissà quanti chilometri a piedi, lungo gli assolati campi marchigiani, con la merendina ben stretta http://francpassarelli.blogspot.it

francesco passarelli 25.03.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO FIN'ORA TU E CASALEGGIO AVETE FATTO UN OTTIMO LAVORO

DACCORDO NON AVETE IL 100% , MA SAPETE CHE E' IMPOSSIBILE, ANZI, PENSO CHE AVETE GIA' RAGGIUNTO IL MASSIMO

ADESSO POTETE DARE PROVA DI UN CAMBIAMENTO
CHE GRAZIE A VOI CI POTRA' ESSERE

FATECI VEDERE DI COSA SIETE CAPACI

MA A VOLTE HO IL DUBBIO CHE IL CAMBIAMENTO VOI NON LO VOLETE, E SIETE PEGGIO DEGLI ALTRI

GLI UNICI FIN'ORA CHE HANNO DIMOSTRATO DI POTER FARE QUALCOSA SONO GLI ELETTI DELLA SICILIA

MI DISPIACE CHE SONO DI REGGIO CALABRIA
SE NO UN VOTO A LORO LO GARANTIREI ASSIEME ALLA MIA FAMIGLIA

domenico labate 25.03.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

..ma basta avete tutti rotti il c azzo qui c'è gente che si ammazza gente che ha spento il riscaldamento mesi fa' gente che vive come nel medio evo...fanculo giornalisti politici e bastardi simili avete rotto il cazzo tutti quanti dopo sto' schifo questa ennesima delusione a che serve votare??paraculi e battone questa è l'itaglia.

Cris.... 25.03.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Volevo continuare il discorso sulle norme inique dei vari governi Berlusconi o meglio norme AD PERSONAM:dopo il "SALVA-MILAN" troviamo:
-SALVA-DIRITTI TV (2006)
-Tassa di successione (2001)viene abolita per i patrimoni superiori ai 350 milioni di lire.
-Autoriduzione fiscale (2004) viene stimato dall'espresso che Berlusconi risparmierà 764.154 euro all'anno.
-Plusvalenze esentasse (2003)-Tremonti vara una riforma che farà risparmiare nel 2005 al premier 340 milioni di tasse!
- Villa abusiva con condono (2004)
-Ad Mediolanum (2005)-si spostano 14 miliardi di euro a favore delle assicurazioni, e nel 2004 alla mediolanum, sensa gara , vengono concessi 16mila sportelli postali sparsi in tutta Italia.
- Ad Mondadori-1 (2005)
-Ad Mondadori-2 (2005)
-Lodo Alfano (2008)
-Più Iva per Sky (2008)
-Meno spot per Sky (2009)
-Più Azioni proprie (2009)
-Ad listam (2010)
-Il legittimo impedimento (2010)
-Norma salva-Mondadori inserita nella Legge Finanziaria per il 2010 che permette alla Fininvest di pagare 8,6 milioni di tasse evase invece che 173 milioni oltre interessi e sanzioni.
Seguiranno il "PROCESSO BREVE" "ANTI-INTERCETTAZIONE" e "LODO ALFANO - bicostituzionale.

Allora di cosa vogliamo ancora parlare, vogliamo ancora associare il PD al PDL che cerca l'unione soltanto per salvare il culo a Berlusconi dai processi in corso? Penso che una collaborazione PD
e M5S in questo momento sia utile per fermare questo sciacurato (capace di comprarsi quei poveri cristi che lo votano con 10/50 euro per riempire le piazze) e portare un rinnovamento almeno nei punti condivisi che sicuramente ci sono.

luciano A., Roma Commentatore certificato 25.03.13 17:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUI SIETE CAPACI SOLO A FAR VEDERE I PROBLEMI DELL'ITALIA,

GUARDATE CHE LI CONOSCIAMO BENISSIMO, E NON NE VOGLIAMO SAPERE ALTRI

MA VOGLIAMO RISOLVERE QUELLI CHE CI SONO GIA'

GRILLO NE HA LA POSSIBILITA' MA NON VUOLE FARE NIENTE,

PERCHE' NON CONVIENE NEMMENO A LUI


LUI E' RICCO E NON GLI E NE FREGA NIENTE CHE L'ITALIA VA IN MALORA

SPERO TANTO CHE SI SVEGLI CHI LO HA VOTATO E CREDE ANCORA IN LUI

E SPERO ANCHE NELLA COSCIENZA DEI SUOI ELETTI, CHE NON HANNO NIENTE A CHE FARE CON LUI

domenico labate 25.03.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori