Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

No alla fiducia

  • 2917


tutti_a_casa.jpg
"I partiti cercano di addossare al M5S la responsabilità dello sfascio del Paese dopo aver inciuciato per 20 anni e sorretto insieme il governo di Rigor Mortis alla luce del sole. In campagna elettorale il nostro slogan è stato "Mandiamoli tutti a casa!" e per questo il M5S è stato votato da più di 8 milioni di italiani. Nel Non Statuto e negli impegni sottoscritti dai neo parlamentari del M5S sono esclusi in modo categorico accordi con i partiti. Per quanto mi riguarda non ci sarà alcun referendum interno per chiedere l'appoggio al pdmenoelle o a un governo pseudo tecnico. Se in futuro fossi smentito da un voto di fiducia dei gruppi parlamentari del M5S a chi ha distrutto l'Italia, allora, pacatamente, serenamente, mi ritirerò dalla politica." Beppe Grillo

10 Mar 2013, 20:00 | Scrivi | Commenti (2917) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 2917


Tags: Beppe Grillo. M5S, fiducia, governo, MoVimento 5 Stelle, Parlamento

Commenti

 

Mamma mia al quinto scrutinio Monteleone ha ottenuto quindici voti, dico ci rendiamo conto, quasi come votare Provenzano

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 21.04.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Ennesimo golpe bianco, la mummia rossa risale al colle in barba a tutti noi, uno schifo, non possiamo fargliela passare.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 20.04.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

La farsa infinita ora propongono Amato, poi toccherà a Dalema ma non vogliono proprio capire che è l'ora di finirla, contunuano imperterriti a sentirsi superiori, a trattarci come un branco di pecoroni, sono più ridicoli di quanto pensassi.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 20.04.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è trombare gente come il mortadellone e il baffo malefico, certo Chiamparino non mi dispiace stiamo a vedere, una sola cosa è certa, si dovrà riandare alle urne a breve e vista l'andamento del pd deirei che potrebbero crearsi scenari interessanti, l'unico soggetto da temere è Renzi, ma dubito sia in grado di coalizzare i voti di tutta la sinistra, certamente potrebbe prenderne dal centro, in ogni caso è lui il pericolo.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 19.04.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Credo che i voti a Chiamparino provengano dal M5S, è un seme?
Credo che su questo personaggio non vi sia nessun Italiano contro. Vedremo.

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 18.04.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice per l'esito delle quirinarie ora spero si porti avanti il discorso cardine di tutto il programma, vale a dire l'opera di pulizia istituzionale, signori fate seria attenzione a Renzi, il solo realmente pericoloso al momento, anche perchè è l'unico tra gli schieramenti avversi a poter godere di un barlume di credibilità.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 16.04.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere direttamente dal cittadino Campanella a quanto dovrebbe ammontare questo forfait da non rendicontare, devo dire che il discorso mi piace poco anzi non mi piace affatto, relativamente alle spese per caffè, caramelle o simili direi che si possono tranquillamente sostenere di tasca propria come accade a tutti i comuni mortali, trasparenza ad oltranza oppure semplicemente fuori dal movimento.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 10.04.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro articolo interessante:
http://www.likenews.it/21698/la-presidente-argentina-esorta-i-leader-europei-a-opporsi-ai-“predatori-finanziari”/

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 06.04.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Perché non cambiare nome al Movimento in MR5S (Movimento Rivoluzionario Cinque Stelle)?
C'è qui un articolo che vi propongo:
http://www.likenews.it/21800/padre-amorth-“monti-e-napolitano-massoni-papa-francesco-finira-come-luciani”/

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 06.04.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito la barzelletta di Alfano? Il signorino è sicuro di vincere facciameglielo vedere a questi poveri illusi, sanno che se si andrà al voto per loro è la fine, la loro unica arma è la dsinformazione, è indispensabile ora dare la massima trasparenza affinchè non abbiano specchi sui quali arrampicarsi forniamogli piuttosto corde per impiccarsi

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 05.04.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Per ridurre il problema delle raccomandazioni è indispensabile ridurre il periodo di permanenza di un singolo individuo in politica, è chiaro o no che siamo davanti a personaggi che non sanno fare nulla, che nulla hanno mai fatto nella vita? Dico vi pare logico tutto questo? Non è nemmeno necessario andare troppo in alto nella gerarchia limitiamoci pure alle amministrazioni locali, personalmente avrei almeno cinque nomi nel solo comune di Recco, soggetti senza nessuna preparazione che ricoprono da anni incarichi di riilievo che sistemano amici, parenti e favoriscono imprenditori intralazzoni, non faccio nomi per ovvie ragioni. Ma quello che accade nel mio comune accade in tutto il paese. BASTA una volta per tutte facciamo valere i nostri diritti, a volte ho come la sensazione che il fascismo non sia mai terminato, si è evoluto si è fatto scaltro tende a far passare per fascista chi dissente, siamo stati educati alla quieta sottomissione allo stato di cose, resi incapaci alla ribellione è ora di finirla.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 05.04.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Signori è ufficiale direi siamo nelle mani di una banda di delinquenti patentati, prima il governo dei "tecnici" che ha distrutto quel poco di buono che ancora c'era e ora gli inutili "saggi" che poi tanto saggi non sono visto la gaffe di Onida, questo avvalora la mia tesi, è l'ora di finirla basta tergiversare portiamoli a nuove elezioni ma facciamo in modo di rendere chiaro alla gente che non esiste altra via se non quella della totale pulizia, non cadiamo nella trappola attendistica di questi vecchi marpioni, la gente vuole la svolta e dobbiamo dargliela, occhio anche al gioco di Renzi che onestamente mi piace ancor meno di Bersani.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 05.04.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Rettifico, ho sbagliato valutazione, Onida è schieratissimo dalla parte dei cattocomunisti, ma ormai è bruciato dallo scherzo della Zanzara di Radio24.

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 05.04.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Adesso, tra le difficoltà che incombono sul Paese, vi è anche quella del Presidente della Repubblica. Occorrerebbe un nome che raccogliesse la fiducia di tutti i maggiori gruppi parlamentari.
Mi è sembrato di leggere da qualche parte che il M5S stimasse Valerio Onida, un uomo effettivamente lontano dai partiti. Io penso che questo Signore potrebbe essere appoggiato anche in parte da pdl e pd.
Se manca l'accordo rimane la bomba atomica di riserva: Renzi, manderebbe tutto e tutti in frantumi.
Siete del mio parere?
A me personalmente piacerebbe la Lombardi: è tosta.....
ma non avrebbe mai i voti.

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 04.04.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Se non avessi toccato con mano quella che è la realtà del comparto pubblico in questo paese probabilmente concorderei con lei, quando parlo di comparto pubblico non mi limito certo alla classe politica, anche se tutto da questa deriva, non dico ne mai dirò che nel pubblico ad ogni livello si trovino solo incapaci e ladri, ma certamente consentitemi di dire che si trovano solo dei gran raccomandati, questo signori miei è il seme da cui si è generato il male, questo familismo di stampo un tantino mafiosetto ci coinvolge tutti, alzi la mano chi non ha in famiglia o almeno nella cerchia degli amici più cari chi ha "venduto" il proprio voto per assicurarsi o assicurare ai figli un posto tranquillo. Vedete è proprio questo il punto è questo il motivo per il quale bisogna necessariamente fare piazza pulita, nessuno ha il coraggio di ammetterlo il più delle volte per interessi personali, altre per paura o semplicemente perchè essere voci fuori dal coro spaventa, ma questo è il vero cancro del paese, un male figlio di una mentalità mafiosa dove la famiglia impera, dove gli interessi personali sono gli unici a contare, è contro di ciò che il movimento deve battersi, non è facile estirpare un cancro secolare che estende le sue radici ben più in la della venuta del tanto temuto nano, per questa ragione si deve fare pulizia generale, vedete il fatto è che per troppi anni abbiamo continuato a buttare la polvere sotto il tappeto pensando che ciò che non si vede non può nuocere e che intanto alla malparata si poteva ricorrere alla raccomandazione per sistemare il figlio o il nipote, bene vedete io trentanove anni e sono rimasto senza lavoro, vittima della poolitica di Monti ho chiuso la mia piccola attività ora onestamente vivere per me è difficile ma mai e poi mai mi venderei per un posto fisso, no l'ho fatto prima non lo faccio ora, però mi piacerebbe tanto vivere in un paese che offra a tutti realmente le medesime opportunità e perchè ciò avvenga sono pronto a tutto.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 04.04.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come si fa a non concordare con quanto denunciato dal sig. Parodi a riguardo della mala politica?Ma le chiedo, veramente crede che si possa fare piazza pulita di tutto e di tutti!E poi: tutti lo meritano? Penso invece che SPINTE INNOVATRICI E MORALIZZATRICI (M5S)POSSANO INNESCARE PROCESSI VIRTUOSI.E' A QUESTO CHE NON BISOGNA RINUNCIARE!

luigi . Commentatore certificato 04.04.13 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sui giornali: Grillo sfiducia Crimi. Ma ti accorgi solo ora di ciò che era sembrato subito evidente? Io l'ho subito notato, che dopo la nomina, la prima dichiarazione di Crimi è stata: adesso subito il conflitto di interessi, e l'ineleggibilità di Berlusconi, atroce malattia di rosy bindi, bersani, franceschiello, prodi, dalema e co.
Io ripeto, se emergono colpe per il Cav. allora sia fuori dal Parlamento, ma questo solo dopo sentenze definitive, e non in base a teoremi. Craxi disse: chi non ha colpe alzi la mano.
Allora perché non sia anche fuori tutta la nomenclatura del PD con tutti gli scandali, primo tra tutti il MPS?.
Per me Crimi, è un infiltrato, come Fo. Il modello ideale di movimentista M5S è Lombardi.
Altra costatazione: la Giustizia deve essere autonoma, e quindi giudicata dal CSM, che autonomo non è. E allora perché la stessa cosa non vale anche per il Parlamento? Si eleggano organi di controllo veramente esterni.
Risulta chiaro che io preferirei un governo M5S più PDL senza Berlusconi, ma sono contrarlo a ogni eliminazione senza prove certe.
Comunque caro Beppe, devi renderti conto che stiamo correndo un serio rischio, qui c'è polpot che vuole governare con l'astuzia, e con la forza del potere acquisito. Stai attento Beppe, non sottovalutare, e attento alle mosche o trolls.
Anche un solo governo M5S mi andrebbe bene se libero dall'antiberlusconismo, che ha stancato tutti gli Italiani, non ne possiamo più, siamo al rigurgito.

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 03.04.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok tutti a casa........MA ANCHE VOI.... che avete avuto a disposizione un'occasione che non credo avrete più!

luigi . Commentatore certificato 02.04.13 23:59| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La conferenza stampa di bersanov di oggi 2 apr. mi è sembrata tendesse unicamente a convincere gli eletti del M5S ad attraversare il guado, ed essere assorbiti dal PD.
Più che una conferenza mi è sembrata una sceneggiata, alquanto ridicola. Speriamo che non contenga messaggi subliminali. Ormai manca ogni forma di dignità e di decoro.
Un vero politico, a questo punto si sarebbe fatto da parte, anche perché la voglia di cambiamento non è una sua esclusività, la vuole il PDL, e fu proprio il PD a bocciare il referendum, e la vuole ancora di più, ripeto, ancora di più il M5S. Aveva ragione la Lombardi, siamo a un ballarò continuo.
Io per la presidenza della Repubblica voterò LOMBARDI!

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 02.04.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei invitarvi tutti a Recco, affinchè possiate vedere coi vostri occhi a cosa hanno portato decenni di speculazione edilizia spalleggiata, o meglio sostenuta, da chi avrebbe dovuto amministrare il comune nell'interesse di chi ci vive. Recco per chi non lo sapesse venne letteralmente raso al suolo dai bombardieri alleati e quindi ricostruito nel dopo guerra, ricostruito in fretta, certo era necessario, ma ricostruito male, nel corso degli anni poi è divenuto terreno di conquista per loschi imprenditori ed ignobili, mi si passi il termine, papponi, gente che non si sa nemmeno bene cosa sappia fare e nommeno cosa abbia mai concretamente fatto nella vita ha a più riprese occupato posti di rilievo all'interno dell'amministrazione comunale,in buona sostanza Recco è lo spaccato ideale di ques'Italia dei ladroni, per chi ancora non fosse del tutto convinto dal movimento cinque stelle una visita a Recco è la cura più indicata, vi aspetto con ansia, vedrete che una volta visto lo scempio capirete quanto le idee dei Grillini siano cosa buona e giusta. A CASA QUESTI MAIALI

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 02.04.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Nel commento precedente mi è sfuggita una constatazione da libero cittadino, pronto a votare il migliore. Se Berlusca nel 94 si fosse messo dalla parte della "nomenclatura" comunista, oggi sarebbe uno degli uomini tra i più ricchi e potenti d'Europa, e nessun giudice lo avrebbe toccato. Lo svizzero è un esempio di industriale furbo che nessuno attacca, neanche il M5S. (la casta degli intoccabili).
Ora il "Nostro Eroe" il Cavaliere, uscirà presto dalla politica, ma dopo aver evitato che il Paese cadesse nelle mani delle mafie politiche religiose.
Certo, anche il M5S dovrà riconoscere una opposizione, sia essa pdl, pd, o altro. E' sempre importante riconoscere una opposizione con la quale confrontarsi. Ora una parte di me è con il M5S, ed è la parte rivoluzionaria, perché le riforme devono essere veramente drastiche. Il PD vuole riforme all'acqua di rose, e questo non va bene all'Italia e ai Cittadini. Soprattutto i consigli di quartiere vanno aboliti, perché nacquero per avere un maggior controllo sulla gente allo stesso modo che il sacramento della confessione aveva lo scopo di carpire dalle anime innocenti delle persone le loro più intime intenzioni e controllarle.
Non ci sono più soldi per sprechi.
Vi è poi il mondo degli industriali europei. Quando vado in giro, noto che quel fazzoletto di terra che è la Corea del Sud, detiene una gran parte del mercato mondiale, allora mi viene la rabbia per l'inefficienza e la stupidità che ci sovrasta.
Una volta c'era l'IRI, che oltre a salvare le aziende in crisi, aveva il compito di lanciare imprese ad alto contenuto tecnologico. Ora tutto è finito, e molte aziende, tipo Telecom ed altre, sono state svendute agli amici del giaguaro.

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 30.03.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo incitazioni a Grillo a cedere a bersanov e a vendola, allora sono sicuro che si tratta di trolls.
Il pericolo non è il pdl, disposto a riforme anche radicali, ma il pd di bersanov che già fece cadere il referendum sulle riforme.
Berlusconi deve essere giudicato, ma sui fatti, prove certe e non teoremi.
Io ho votato, come tanti, PDL al senato e M5S alla Camera, e per quanto riguarda il pdl non ci sono trolls, questo è certo.
Occorre un tribunale interno al Parlamento per togliere ai giudici, trolls di bersani, di fare politica.
Se cade il pdl cade anche il M5S, semplicemente perché oggi il potere è tutto nella mani del pd: Giudici, banche, assicurazioni, aziende statali, corte costituzionale, esercito, servizi segreti, RAI, vescovi, cooperative, e tutto il resto anche nei più piccoli dettagli.
Di cosa avete paura del pdl? delle TV del Berlusca? andiamo, svegliatevi.
Ho votato alla Camera M5S perché credo nell'opera rivoluzionaria di Grillo, che trova la più alta rappresentatività nella Lombardo, persona coerente e tutta d'un pezzo, e per questo motivo invisa al pd e a tutti i suoi milatanti e militari trolls, alieni e alienati. Il pd è un partito militarizzato con un proprio esercito, appunto i trolls.
Buona Pasqua a tutti.

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 30.03.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ho votato il M5S con mucha Ilusion, ovvero con grande speranza di cambiamento, ma il mio ottimismo nei confronti del movimento vacilla.Credo che ci sia un occasione piu unica che rara, quella di cancellare privilegi antichi profondamente radicati, di impostare un nuovo modello di gestione della cosa pubblica. La forze in campo sono tali da poter vincolare strettamente al programma M5S qualsiasi governo e allora perchè non farlo nascere? Chi garantisce i risultati delle delle prossime elezioni? Sono molto perplessa. Mi auguro che tanta intransigenza non ci condanni ancora (ricordo quella della sinistra di occhetto) ancora Berlusconi.

adriana carella 29.03.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1)Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur> A Roma si discute ,mentre Sagunto viene espugnata.WEE Cittadini , L'Italia affonda e molti discutono, come se fossero sulla terra ferma al sicuro. 2) I principi e valori sono essenziali, ma senza razionalità...BOH ! Volete andare alle elezioni per ottenere il 60 % sia alla Camera che AL SENATO (?)? Ve lo auguro ;-), ma prima va cambiata la legge elettorale.Quella legge e' berlusconiana e i risultati li potreste constatre anche voi ! La fiducia su alcuni punti andrebbe data, perche si puo' sempre togliere. togliere. La non fiducia puo' apparire come debolezza e alimentare dubbi sulla compatezza.Se siete sicuri di ottenere il 60% , anche se non potrebbero bastare per il Senato ..beati voi.....andate avanti ;-).Scusate..l'intromissione. Non sono ne un troll ne un flamer ;-)"

PS/L'abilità politica è l'abilità di prevedere quello che accadrà domani, la prossima settimana, il prossimo mese e l'anno prossimo. E di essere così abili, più tardi, da spiegare perché non è accaduto.
Winston Churchill

Alberto s., riccione Commentatore certificato 29.03.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai e poi mai cedere, prima ripuliamo il palazzo, poi ripuliamo i vertici bancari e quelli industriali mandiamo a casa tutti quei porci che hanno divorato il patrimonio industriale del paese, manager corrotti buoni solo a rubare, spocchiosi, ingordi oltre ogni limite, in ultimo facciamo una bella pulizia nell'ambito pubblico, a casa chi si è venduto per un posto fisso.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 28.03.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

vai beppe, chi ti ha votato convintamente l'ha fatto perché tenessi il punto come stai egregiamente facendo! ci vuole un sacco di pazienza, lo capisco! coraggio-:)))

marina minicuci 28.03.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Peccato per un'occasione sprecata, arroccarsi su un principio di purezza non ci porterà lontano. Non si darà la fiducia a nessuno e si tornerà al voto regalando la nostra povera nazione alla persona peggiore, il caimano per eccellenza, il distruttore Mr. B.! Sì, perché considerato il Q.I. degli italiani, alla prossima tornata elettorale sarà primo il Partito Dei Ladri, forse (scenderà in campo Renzi) il Partito Disorientati arriverà secondo, e Noi? Sarà meglio fare opposizione ad un altro parlamento disposto a votare con maggioranza sulla parentela di Ruby. Immaginate proporre energie alternative, riduzione dei parlamentari, soppressione delle Province ad un parlamento simile! Peccato! Forse era meglio dare la fiducia ad un "povero" Bersani e provare a fare qualcosa da subito che aspettare un nuovo governo con un "ricco" Berlusconi e rimanere bloccati come in questi ultimi vent'anni.

Natale A., Catania Commentatore certificato 28.03.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nerone- berlusconi bruciò- roma e incolpò -e incopò i cristiani- li movimento 5stelle...

salvatore UMANA, ittiri provincia sassari Commentatore certificato 28.03.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Caimano é tornato e voi lo fate diventare ancora più forte avevate una grande possibilità
cambiare la legge elettorale dimezzare i parlamentari e buttare fuori quelli che sono veramente impresentabili,e voi buttate tutto a mare perchè vi sentite candidi come le colombe
ma vi siete già macchiati di una infamia, non facendo nulla. Molti vi hanno votato per il cambiamento adesso non nel vostro futuro irrealizzabile e spaventoso , si vedono già i risultati c'è un dittatore e nessuna democrazia.
Io vi ho votati ma se andremo alle votazioni non
ci sarà un altra occasione per voi. Adriana

adriana.micheletti 27.03.13 07:59| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se Bersani avesse voluto la poltrona ad ogni costo avrebbe stretto qualche tipo di accordo con il pdl ma antepone l'interesse del paese e sa che l'Italia ha bisogno ora non di un qualsivoglia governo ma di qualcuno pronto ad un cambiamento radicale . E' un buon amministratore come ha dimostrato in Emilia ed ora è il momento di far partire la legislatura. Avreste la possibilità di controllare ogni atto del governo dando o togliendo il vostro sostegno in qualsiasi momento e soprattutto di salvare il paese dal punto senza ritorno . non ci possono essere principi usati come scusa perchè se ci si è fatti eleggere è per dimostrare di voler e saper fare e di anteporre l'interesse generale al proprio particolare . Se per miopi calcoli elettorali si pensa che il pantano politico giovi non si è capito nulla perchè gli italiani si ricorderanno bene chi ha avuto la possibilità di cambiare le cose ma non ha realmente voluto farlo . Grillo ascolta l appello di tante persone che chiedono che veramente cominci una stagione nuova non si può riconsegnare il paese di nuovo in mano ad un irresponsabile come Berlusconi !

ahmed n. Commentatore certificato 26.03.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lotta è appena iniziata, la strada è ancora lunga, non dobbiamo avere ripensamenti di sorta, sino a quando non avremo raggiunto la maggioranza assoluta non sarà possibile dare la svolta tanto bramata. Lamentarsi ora non solo è inutile ma anche dannoso, bisogna essere chiari una volta per tutte non esiste alcuna possibilità di accordo con altri partiti, di centro, destra o sinistra. Avanti ad oltranza fino alla meta. Che dicano pure quel che vogliono siamo tanti e saremo sempre di più.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 26.03.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe io ho sempre votato a sinistra tranne in queste elezioni in cui ho voluto il cambiamento per cui tutta la mia famiglia e molti miei mici ti hanno votato.Ora che il risultato è stato raggiunto dobbiamo cominciare a muoverci dando la fiducia al Pdmenoelle solo per fare alcune riforme mirate che ridiano ossigeno alle imprese, ai giovani, alle famiglie, e poi tormare al voto con una nuova legge elettorale, la fiducia si può togliere in qualsiasi momento, ma rimanere nel pantano in cui ci stiamo cacciando non giova al paese e al movimento, fai vedere ora che hai un punto di forza di cosa è capace il movimento non ci ostiniamo sulla negazione di tutto, sono convinto che alla fine quello che riusciremo a fare sarà solo che positivo, ed il movimento crescerà.
resto fiducioso in un tuo ripensamento

gabriele c., roma Commentatore certificato 25.03.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Guarda guarda che adesso Berlusconi preferirebbe allearsi con gargamella perché ha paura di Renzi. Ora tutti hanno paura di Renzi. Certo che se Renzi dovesse essere eletto alla presidenza della Repubblica per gargamella, la bindi, franceschiello, prodi, finocchiaro, amato & Co sarebbe la fine.
Paura o spauracchio?

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 25.03.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho dato un'occhiata al Blog e sono atterrito per gli interventi dei nipotini di stalin che cercano di farti il lavaggio al cervello.
Gli eletti M5S sono i vigilantes della RIVOLUZIONE, non a destra né a sinistra, questo è il motto che ci fa sperare.
Le decisioni da prendere dovrebbero essere così rivoluzionarie e radicali che non si potrebbero realizzare con un inciucio, che sarebbe comunque limitante.
La piovra rossa è in agguato a succhiarti il midollo, non cedere.
Prosit

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 25.03.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ad essere sincero io, come tutti i miei amici e parenti, abbiamo votato Berlusconi al Senato e M5S alla Camera, anche perché paventiamo che nel tuo movimento si siano infiltrati moltissimi picciotti della mafia cooperativistica.
Sinceramente penso che se si vuole rivedere la legge sul conflitto di interesse, allora deve essere una legge unica che comprenda gli interessi di Madiaset insieme a quelli del grande potere economico finanziario delle coop rosse e bianche, e a quello della RAI. Ripeto, la legge dovrebbe essere unica.
L'unico modo per salvare il Paese è, secondo me, quello di ridurre drasticamente le spese: eliminare il senato, perché il senato delle regioni non serve a niente, eliminare i consigli di quartiere, ridurre a duecento (e sarebbero anche troppi) il numero dei deputati, ridurre consiglieri regionali e comunali, eliminare privilegi e rivedere assegni di pensione ai parlamentari, ridurre gli effettivi militari e le spese militari in genere, richiamare i militari dalle missioni all'estero, ridurre i contributi all'Europa spendacciona.
Sono un europeista convinto, ma non per questo schifo di modello europeo che brucia risorse e non apporta benefici ai cittadini. Il Parlamento europeo dovrebbe avere un massimo di trecento rappresentanti, e occorrerebbe abolire le ambasciate interne ai vari paesi dell'Unione.
Istituire un Presidente dell'UE, ed eliminare contestualmente tutti i regnanti e presidenti delle varie repubbliche e regni, e chi non ci sta esca dalla Unione.
Meglio sarebbe la costituzione di un esercito europeo ed eliminare gli eserciti nazionali.
Ecco come salvare la pelle dei cittadini.
Beppe, occhio agli infiltrati, sei in pericolo.....

Antonio B., Bologna Commentatore certificato 25.03.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Sia nel linguaggio volgare e violento che nella prassi sfascista ed antidemocratica grillo e i suoi greillini si identificano come il più grosso pericolo per la democrazia in italia dai tempi del duce.
Ignoranti maleducati antipatici di gratuita violenza verbale
presentuosi ( come tutti gli ignoranti) in una parola FASCISTI e della peggiore specie.

vanda paciaroni 25.03.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo, scrivo per la terza (e credo anche ultima) volta per manifestare il mio dissenso.Stiamo sprecando un'occasione irripetibile di poter finalmente cambiare qualcosa in questo Paese.E' ora che la settiamo di pensare che le voci di dissenso nel blog siano voci prezzolate, perché se così non sarà alle prossime elezioni avremo un triste risveglio!!! sei libero di pensare che questo mio intervento sia l'ennesimo schizzo di m..... sul movimento, ma la manifestazione di Berlusconi a P.zza del Popolo non ti dice proprio niente? Stellina 24

maria e., roma Commentatore certificato 25.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, mentre si discute tra integralisti e non se ”fiducia si, fiducia no”, volevo sottoporre alla tua riflessione il terribile scenario che potrebbe facilmente verificarsi:
1)I voti ottenuti questa volta in questa misura sono venuti perché da destra e da sinistra non hanno immaginato un così grande successo.
2)Napolitano mira e darà, dopo Bersani, un incarico a persona che provvederà di fatto all’inciucio
3)La nomina del Presidente della Repubblica verrà affidata a persona che sappia tacitare i problemi della giustizia sia per Berlusconi che per la trattativa Stato-mafia
4)Una volta toccato con mano il grandissimo problema provocato dal Movimento faranno tutto il necessario per SMONTARE a pezzi lo stesso Movimento
5)Il consociativismo trasversale tra pd e pdl , la macchina del fango,l’informazione congiunta e distorta, l’occupazione dei centri del potere politico creeranno tanti di quei problemi al Movimento che lo porteranno ad un secco ridimensionamento.
6)Con questa vittoria trasversale verranno tacitate tutte quelle minime forme di rinnovamento che, almeno nell’elettorato di sinistra, cercano, con estrema difficoltà per la resistenza della nomenclatura del partito, di venir fuori.
7)Con questi scenari (scontati) sei sicuro, caro Beppe, di ottenere quella maggioranza che ti consentirebbe finalmente di cambiare totalmente il Paese o più verosimilmente ci troveremo sotto un governo di destra per il quale, per come sono fatti in maggioranza gli italiani, sarà un gioco dimostrare che il Movimento è inaffidabile e demagogico?
Saremo stritolati peggio di ora.
Nella sporca politica italiana, quando non sai cogliere al volo il momento in cui puoi veramente cambiare le cose, non ti viene concessa una seconda chance.
Fidati…In questo momento hai i numeri per mettere in ginocchio sia il pdl che questo pdmenoelle.
Caro Beppe, per una volta fatti sfiorare dal dubbio.

sergio scorsoni 25.03.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi stupisce fanno come i bambini che rompono un vaso e poi sostengono che è il vaso ad essersi rotto da se, la faccia tosta di questi porci, mi scuso con i maiali, va oltre ogni comprensione, non passa giorno senza che finiscano col contraddirsi, capita a chi racconta balle abitualmente. Gente basta farsi prendere per il naso, Basta dare il voto in cambio di favori e raccomandazioni, questo malcostume ha portato a questa situazione,Grillo e il suo movimento sono la luce dopo anni di tenebre, finalmente ho una buona ragione per pensare di schirarmi ho ritrovato lo stimolo e non escludo di entrare in gioco in modo diretto, nelle fila di questo splendido movimento, sano come nessun partito è mai stato.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 24.03.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, hai visto Piazza del Popolo ( Roma ) gremita di volti inneggianti ad un Berlusconi chiaramente al di fuori di ogni ragionevole contesto? Fosse anche pieta' per un povero demente o gioiosa partecipazione ai giochi di un buffone, il sorriso compiacente di quella selva di volti mi ha fatto paura. Il 33%,ahime', degli Italiani ha bisogno di essere educato alla civilta'. Che aspetti ad aiutare Bersani in quest'opera ? La TAV non sara' il peggiore dei mali. Sii saggio fino in fondo e, governando con gli altri, potrai costringerli alle riforme piu' urgenti che noi vogliamo, quelle che proteggano deboli e diseredati. Altrimenti, mi costringerai al malessere di un pentimento per la fiducia che ho riposto in te.

Gianfranco Abbaticchio 23.03.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi sono lieto del risultato ottenuto, tuttavia questo deve rappresentare un punto di partenza non un approdo, una sola cosa non mi piace trovo poco indicato l'uso dei termini cittadino e cittadina evocano un periodo della storia francese magari anche glorioso ma sfociato in un bagno di sangue, non vorrei che qualcuno finisse col specularci, a tal proposito depreco il comportamento del rabbino capo di Roma, è assurdo fare un parallelo tra il movimento cinque stelle ed il partito mazionalsocialista.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 23.03.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Io nn sono d'accordo di questa politica o meglio di questa strategia che sta adottando il M5S e Beppe Grillo. Si stanno dando una grande mazzata da soli sui piedi.. nn c'e' bisogno di giornalisti o di televisioni contro! State facendo tutto da soli ostinandovi a non dare fiducia a nessuno ed al non volere governare un Italia in declino vertiginoso! Caro grillo, mi permetto di scriverti, solo perche' ti ho votato. E come me, un bel po' di persone che conosco. Ma con questo atteggiamento attendeistico non fai altro che esaperare gli animi! Berlusconi non fa altro che pensare e fare sfilate e cortei contro la magistratura, il M5S non fa altro ke aspettare che tutto imploda in attesa di tempi migliori.. ma non c'e' tempo! Come non c'e' tempo di nuove elezioni. Ci sono aziende, attività che ogni giorno chiudono e persone che non arrivano fine mese! E non voglio menzionare quelle povere persone che fino adesso si sono suicidate o stanno per farlo... Queste sono morti ke si porta sulla coscienza tutta la destra e in parte la sinistra. Non vorrei che adesso tocchi anche al M5S.. Mi rendo conto che sono parole dure, ma alle volte bisogna fare i conti, anche se amari, con la realta'. Non c'e' tempo di fare giochi politici! Bisogna ke vi diate una mossa per creare un governo anche a costo di dare una fiducia temporanea. Biosogna fare qualche legge immediata che faccia respirare gli italiani, o quanto meno, una speranza un illusione, tanto per cominciare. Ma questa attesa, questo non voler far niente non fa altro che farvi perdere credibilità e voti. I sondaggi vi danno già in leggero calo, non mi meraviglio da quel che sento stando tra la gente. Siete stati votati per dare una svolta, si, ma non per impantanare il paese in uno stallo che non porta a niente di buono o peggio di nuovo! La fiducia si puo' togliere in qualsiasi momento se nn sta bene. Ma in questo modo si perdono consensi e voti. Basta giochi politici, vale per i vecchi partiti ed i nuovi... In bocca a lupo.

fiorenzo f., campania Commentatore certificato 23.03.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto attentamente il programma del movimento 5 stelle ma non ho trovato una parola che riguardi il lavoro,i disoccupati, gli esodati.i pensionati. Su queste cose cosa intendete fare? Sulla salute come si intende finanziare il SSN: a livello nazionale? Sembra di si, La copertura finanziaria dove si trova? ecc.Non si parla di tasse,di evasione fiscale,di lavoro sommerso.Lotta alla criminalità organizzata,Mafie,ruberie in ogni settore dello stato e fuori.Io voglio sentirmi rappresentato da un governo e non da un cinguettio sulla rete. Sono d'accordo con Serge Latouche su una decrescita"felice" con una società civile solidale ma questo si ottiene sostenendo politiche condivise sia a livello di governo che a livello dei singoli individui. Se fosse possibile avere una risposta ne sarei molto contento.avete il mio indirizzo di posta elettronica Enzo Bini

Enzo Bini (), Impruneta Commentatore certificato 21.03.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà che sono un sentimentale....ma appena 2 secondi fa io mi sono commosso !!!
Sto sentendo la dichiarazione dei portavoce del movimento 5 stelle : 20 punti !!!
Fantastici ! Meravigliosi ! Coerenti !!!!!

Vladi Fais, palermo Commentatore certificato 21.03.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Io vado un po' contro corrente. Faccio innanzitutto i complimenti a grillo. Ma nello stesso momento non sono d'accordo con il suo comportamento. Io faccio un lavoro di assistenza sanitaria dove il mio contratto non prevede niente. Nn ho ferie e malattie pagate e pure i contributi sono solo figurativi. Lavoro tramite una coperativa ke mi manda in giro x le case per la dovuta assistenza. Sono pagato poco ed a ore e senza alcun diritto. Ma nello scenario attuale Italiano, posso ritenermi piu' che fortunato!! C'e gente ke non arriva a fine mese e che nn ha nemmeno un piatto da mettere a tavola! Lo vedo con i miei occhi quando vado nelle case della gente x fare assistenza.. Molti hanno votato grillo esattamente come ho fatto io. MA adesso le cose cambiano... molti di quelle persone dove vado a prestare assistenza si stanno gia' sfiduciando. Nn capiscono per quale motivo Grillo non si dia una mossa per mettere in piedi un governo e tentare quantomeno di ridurre questo disagio sociale! Nemmeno io lo capisco. Come nn capisco tutta questa ostilita' nei confronti della sinistra. Non c'ee tempo di fare i gioketti come li ha fatti fin'ora Berluscuni. L'italia precipa come un aereo fuori controllo. Ma non perke' nn c'e' tempo x nuove elezioni o quant'altro, ma perke' e' la gente ke nn ne puo' piu'! Grillo deve darsi una mossa a creare un nuovo governo ed allearsi con qualcuno! Non c'e' tempo di fare il proprio gioco! Io ho odiato la politica sin da ragazzino. Ho il vanto di non aver mai votato una sola volta Berlusconi. E con il senno di poi ho fatto bene! Almeno non ho contribuito in questi 20anni a far distruggere l'Italia. Ma ora Grillo, non metterti al suo livello.. Basta giocare sulla pelle degli Italiani! Dai la fiducia a qualcuno e metti in piedi un governo. Altrimenti alle prossime elezioni oltre a nn prender piu' gli stessi voti, metterai di nuovo l'Italia nelle mani di Berlusconi... sarebbe la catastrofe!

Fiore festa 20.03.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe se il M5S darà la fiducia a qualcuno stai tranquillo che non perderanno solo il tuo voto, ma anche il mio. Ieri qualche senatore del M5S ha fatt semplicemente schifo

GIUSEPPE F. Commentatore certificato 17.03.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispetterò qualsiasi scelta vorrai fare Beppe, l'accetterò, ma sappi che è di sostegno, solidarietà, la mia c'è. 6 tu che hai dato a me e altri un sogno, una realtà, io ci credo. qualcosa non sta funzionando forse all'interno del gruppo parlamentare M5S, ma si può lavorare, migliorare, restando uniti, parlandone, capendo le debolezze e provando a risolverle.se lasci rispetterò la tua decisione, ma se lo farai perchè pensi che sono le tue idee a non essere condivise, vorrei assicurarti che siamo in tanti ad avere le tue stesse idee. siamo in tanti con te. buon lavoro

alex dei, roma Commentatore certificato 16.03.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli tutti a casa!

Ora che il parlamento si è insediato questa frase è obsoleta, vecchia, superata.

Ora è diventata:

Andiamo tutti a casa!

Per favore, non fatelo.
Per amor di Dio, se ci credete, oppure per amore di qualunque altra cosa in cui credete, non perdete questa straordinaria possibilità di fare qualche cosa dall'interno.

Questa è la vera rivoluzione italiana. Non sprecatela.

La vita intera è possibile solo in base a regole, accordi, codicilli.

"Do ut des" è un antico detto latino.
Lo scambio è sempre esistito, e nessuno si è mai scandalizzato per questo.

vittoria v. Commentatore certificato 16.03.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non si trova in cattive acque per colpa del M5S ! Inoltre il segretario del partito Bersani deve farsi da parte non e'assolutamente adatto e competente per gestire la crisi avesse subito indicato una figura magari di area ma sganciata dall'apparto non saremmo a questo punto ,i fedeli compagni se ne stiano nelle loro sezioni e vadano a convegni dove partecipano solo anziani (i canditati del PD alla camera e al senato sono Franceschini e la Finocchiaro !!!!! Sempre i soliti!!!!) non sul blog per dire ovvietà sullItalia che va "a ramengo "

Mauro Marcucci 16.03.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Dimissione per motivi personali o per quest?

http://www.corriere.it/politica/13_marzo_15/senatrice-cinque-stelle-mangili-dimessa-la-difesa-del-marito-consigliere-comunale-cinque-stelle_2adfda12-8d97-11e2-b59a-581964267a93.shtml

W la trasparenza..avete perso una stella....!!

Nicola Vertone, Banzi Commentatore certificato 16.03.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma con l'italia che va "a ramengo" che accidenti state a fare a Roma se sapete dire solo NO? Vi ho votato ma mi aspetto che FACCIATE QUALCOSA per questo paese. Gli italiano hanno bisogno di risposte SUBITO, non di assurde meline.

paolo b. Commentatore certificato 15.03.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi RAGIONATE, non buttate una GRANDE OCCASIONE.

Non mi piace l' atteggiamento di non governare, è sufficiente fare un
accordo su pochi punti aggiungendo la parte più importante del programma M5S per governare per un paio di anni e INIZIARE a cambiare la CLASSE POLITICA (COSCA MAFIOSA)e la CLASSE DIRIGENTE.

Mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi non mi piace, Vi ho votato per cambiare, pensate di cambiare l' italia facendo governare LA CASTA ?

NON FARE NIENTE è INSENSATO, FORSE NON CI SARANNO ALTRE POSSIBILITA DI CAMBIARE ITALIA.

EZIO

ezio ahnen 15.03.13 18:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo perchè la responsabilità di un non governo debba essere addossata tutta al M5S. Anche Bersani non vuole fare il governo con il PDL, quindi è anche colpa sua se il governo non si fa.

GIANFRANCO B., CATANZARO Commentatore certificato 15.03.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao,
sono un "precario", Vs sostenitore (ovviamente elettore), Vi seguo da anni e sono sempre stato d'accordo con il Vs Programma. Tenete duro e Grazie.
Grazie di esistere.

Ross De Dome 15.03.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti....tenete duro...non dategliela vinta. Lasciate che si sfiniscano di sparlare e buttare palate di merda. Mi raccomando non cedete! Sono ex dipendente, ex artigiana, poi fallita, ora sono emigrata in Svizzera, a 52 anni ho dovuta lasciare il mio paese per trovare un lavoro decente e tutto per colpa dei parassiti succhiasangue che ci governano e del cancro della burocrazia pubblica che si autoalimenta divorandoci...tenete duro, qualsiasi cosa facciate sara' sempre meglio di quello che han fatto loro in 50 anni.....

Maria Grazia Panzani 15.03.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Bravo BEPPE GRILLO andiamo avanti per la nostra strada con l'obbiettivo di mandarli tutti a casa. Prima delle elezioni tutti, in particolar modo il caro Bersani, ci etichettavano con termini offensivi dopo le elezioni, guarda caso, siamo diventati brava gente a questo punto RITENGO DOVEROSO INVIARE AL CARO BERSANI UN BEL VAFFANCULO

Michele Giusti 15.03.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Dar fiducia ad i parlamentari tradizionali? Ma stiamo scherzando? A chi può venire in mente di fare una cosa del genere, sopratutto dopo queste elezioni. Torniamo alle urne e diamo il colpo di grazia a questa gentaglia. Se non ce la facciamo in ogni caso staremo lì, in parlamento "dietro di loro" come ha detto Beppe, a controllarli. Dico noi, anche se non sono un attivista, perchè arrivati a questo punto tutti siamo diventati uno: il Paese.

giorgio corona 14.03.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto che le cose non si risolvono, che il Pd e PDl continuano a peccare ancora di presunzione e ad essere sordi al cambiamento (pensano ancora di continuare a fare la politica della casta), richiesto a voce alta da 8 milioni di ns. concittadini; l'M5S non deve adeguarsi, sono gli altri a doverlo fare altrimenti muoia sansone con tutti i filistei!!!!!

Paolo F., Solaro Commentatore certificato 14.03.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Infatti bisogna continuare a ingrassare il PD i suoi funzionari le sue clientele i suoi privilegi i suoi leader decrepiti e insulsi , giusto compagno commentatore su direttiva del partito ? Prima i soldi venivano dalle tangenti ,il PCI era parte del sistema , e dall'Urss poi dalle tangenti ,vedi caso Penati,e dal sistema bancario / finanziario ,vedi caso Unipol e MPS . Vatti a nascondere in sezione compagno commentatore finto simpatizzante!

Mauro Marcucci 14.03.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono un simpatizzante del movimento 5 Stelle,
non credo possibile che il movimento possa arrivare oltre al 50% alle PROSSIME ELEZIONI, per cui
ritengo inutile continuare a votarlo visto che
alla fine , non votando la fiducia a nessuno,
l'impossibilità di formare dei governi nuoce a tutti gli italiani.
Non è più il momento delle battute, non servono
a darci da mangiare.

Mario Fabretto 14.03.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani, parla con lingua biforcuta.
Non è possibile fidarsi con l'obbiettivo di fare fuori il cav e chi lo sostiene mente.
Primo se si fa l'accordo con il Pd il nano va all'opposizione o per lui qualche prestanome e da lì bombarderà chi inciucia che paradossalmente diventa il M5S. Sardebbe gioco facile considerando che il PD è un comitato d'affari ne più ne meno del PDL che non rinuncerà mai ai rimboprsi elettorali. Considerate che Bersani e Co. spendono 12.800.000 € all'anno di soldi pubblici per distribuire prebende a quasi 200 amichetti compagnucci. Stipendio medio? 65.000 € all'anno. Poi c'è la gestione clientelare degli incarichi. L'assessore alla sanità Toscana fa nominare DG USL7 di siena la fidanzata la quale in imminenza del matrimonio con il diventato presidente della regione Toscana si dimette per divenire 15 gg dopo segretario generale della camera di commercio di Firenze avendo lasciato, pare, all'asl 7 di Siena un buco di 10.000.000 € e dichiarando che non si era accorta di nulla. Chi ci crede è fesso come chi crede che Ruby è la nipote di Mubarak.
Niente accordi tutti a casa!!!!
Altro che libera tutti nel nome del mostro Berlusconi
Restituiscano il maltolto al popolo e rinuncino a usare il potere in modo clientelare, poi dopo ragioniamo.

Luigi Sardella 14.03.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro compagno commentatore su direttiva del partito ,ti informo che il PD ha governato nell'arco di vent'anni e non ha mai combattuto seriamente il cavaliere perché è speculare ai suoi interessi il consunto Bersani infatti ha fatto la sua pessima campagna elettorale basandosi su un punto principale ossia parlare di Berlusconi

Mauro Marcucci 14.03.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un elettore del movimento. Hai la possibilità di far uscire completamente di scena Silvio Berlusconi. Ti prego di riflettere su questo, assumendo un atteggiamento più morbido con il PD. Pensiamo al bene dell'Italia

luigi valente 14.03.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe

Edoardo S., Alatri Commentatore certificato 13.03.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe interessante far fare un sondaggio fra gli elettori di 5 Stelle ponendo queste domande :

1) Hai votato per il movimento 5 Stelle ?
2) Lo sai che nel Non Statuto e negli impegni sottoscritti dai neo parlamentari del M5S sono esclusi in modo categorico accordi con i partiti ?
3) Ritieni che alle eventuali prossime elezioni il movmento 5 Stelle possa superare il 50% e governare da solo ?
4) Se non ritieni che il mov. 5 Stelle possa superare il 50& , reputi di votarlo ancora sapendo
che in questo caso non si riuscirà a fare alcun governo ?

Non credo che gli elettori siano così masochisti di continuare a dare il voto a un movimento che alla fine non permette il costituirsi di un governo.

Mario Fabretto 13.03.13 16:03| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono con Grillo,il movimento nasce per cambiare questo paese e ci sta facendo sognare e l'abbiamo votato per questo,sono cazzate che per colpa nostra il paese va a rotoli,a rotoli ci siamo già andati per colpa loro...no ad alleanze e spero che i grillini nn siano così stupidi di andare contro Grillo e vendersi per la poltrona...perchè a quel punto da elettore e promotore del movimento,diventerò promotore di una guerra civile contro i grillini stessi e nn sarò l'unico...quindi niente inciuci con il PD-L e avanti per la nostra strada

enrico del vecchio 13.03.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso per due errori nel mio precedente commento, ma l'ho scritto di getto:
Scusami Beppe..... Ti ho chiamato Bebbe!!!
In secondo luogo intendevo dire che Risorgimento! E non Rinascimento....
Ciao, Paolo

Paolo Novelli 13.03.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe. Mi chiamo Paolo Novelli, sono un ingegnere meccanico e svolgo la libera professione dal 2007 nel campo delle energie rinnovabile e della riqualificazione energetica, lavorando per di piu' a Perugia (dove abito) e per quanto posso a Rieti.... la mia bellissima citta' natale.
Ti ho conosciuto solo da poco. Fino all'ultimo ero un "indeciso". Poi ho cominciato ad informarmi, ho sentito alcune tue interviste, in particolare una ad una televisione svedese. Ed è stato per la prima volta nella mia vita un colpo di fulmine per la politica... Politica che mi ha sempre visto distante e sfiduciato. Proprio oggi poi ho visto il dvd del V2 day del 25 aprile 2008. Ho osservato con piacevole sorpresa quanto i tuoi argomenti non siano mutati di una virgola e quanto, purtroppo, siano ancora oggi completamente attuali. Sono felice di aver fatto almeno per queste elezioni la scelta giusta, e che finalmente ci sia qualcuno con la mente brillante.... Piu' brillante della mia.... Che sia interessato a far rifiorire questo nostro Paese.. Che sia interessato a far rinascere il senso civico dei singoli! Come è successo per me! Hai la mia stima. Continua su questa strada.... Continua senza inciuci e facendo affidamento sull'intelligenza e su quello che in un magnifico discorso del 2008 aveva detto Maria Fida Moro: sul cuore leggero! Sono convinto che questo sia un nuovo Rinascimento italiano. Spero di poterti conoscere un giorno e poter contribuire anche io, con la mie potenzialità ed il mio lavoro, a far uscire questo Paese dalla vergogna e dalla paralisi.
Con stima. Paolo

Paolo Novelli 13.03.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE NON DIRLO NEMMENO PER SCHERZO!! ABBIAMO ESTREMO BISOGNO DI PERSONE COME TE! CAPIAMO CHE NON PUOI RISPONDERE DI TUTTI GLI ESSERI UMANI E DELLA LORO EVENTUALE FRAGILITA' E CHE TI SENTIRESTI TRADITO DAI TUOI SEGUACI NEL CASO DESSERO FIDUCIA AGLI INCOMPETENTI CHE CI STANNO SCHIAVIZZANDO, MA NON POSSIAMO CAPIRE CHE TU POSSA ABBANDONARCI!.....CREERESTI UNA DEPRESSIONE GENERALE E, SOPRATTUTTO, DARESTI RAGIONE A CHI, NONOSTANTE SIANO PAGLIACCI VERI(E NON COME QUELLI DEL CIRCO CHE SONO DA ONORARE)HANNO IL CORAGGIO DI DEFINIRE "CLOWN" CHI DIFENDE LA DIGNITA' DI UN POPOLO INTERO ED ANZI DI OGNI ESSERE UMANO!...SAREMO CON TE SEMPRE ANCHE SE DOVESSI(MA NON SARA' COSI')COMBATTERE CONTRO CHI TI POSSA TRADIRE!!...SEI UN GRANDE E PUOI DAVVERO SEPPELLIRLI TUTTI CON UNA RISATA!!!
firmato ''S.P.A. x GRILLO'' (Sede Per Adesione a Grillo ed alle sue idee), P.ZZA LORETO-MILANO
portavoce :
Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti
viale Monza 70
-20127- Milano
cell. 3381288099
mail oo@libero.it

Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti 13.03.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato 5 stelle e, nel caso di nuove elezioni, lo rivoterò ancora, senza esitazioni.
Dopo la gestione fallimentare del Paese sentenziata anche a livello europeo con l'avvento del Governo Monti, attraverso il Movimento 5 stelle è stata data la possibilità a RAPPRESENTANTI DIRETTI ( E NON PER COOPTAZIONE )DI UNA PARTE CONSIDEREVOLE DEL CORPO ELETTORALE di restituire credibilità alla tutela della cosa pubblica, di agire ESCLUSIVAMENTE per il bene comune.
Non mi aspettavo di assistere ad una campagna diffamatoria nei confronti del M5S di queste proporzioni da parte dell'intero sistema di informazione; un'alterazione della realtà senza precedenti, che però rischia, a mio modesto parere, di ritorcersi contro gli stessi mandanti.
La madre delle accuse più infamanti è quella di voler attribuire agli eletti del Movimento la responsabilità delle sorti di un Paese in crisi in caso di negata fiducia ad un Governo composto da quelle stesse forze politiche che hanno contribuito, in diversa misura, all'attuale situazione nazionale.
Gli eletti del M5S siamo NOI, sarebbe come diffamare NOI STESSI, addossare la colpa delle sorti del nostro Paese a NOI che abbiamo assistito per decenni alle peggiori nefandezze sulla cosa pubblica da parte dei soliti mestieranti della politica, che nulla hanno a che vedere con i padri fondatori della Costituzione.
A chi accusa sapendo di mentire,a chi ha votato per anni tappandosi il naso per paura di cambiare, a chi continua a vendere il proprio voto do un consiglio....ravvedetevi al più presto, avrete così in futuro la possibilità di rassicurare i vostri figli sul fatto di avergli consegnato un Paese in cui si può sperare di vivere con dignità.

Angelo Frugieri

angelo frugieri 13.03.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Coerenza,
Per questa parola magica ho votato M5S alle elezioni.
Desidero coerenza in ogni senso, anche il più brutto.
Se uno dice che desidera il ritorno della monarchia ed io lo voto voglio che faccia questo per poterlo giudicare in caso opposto e non votarlo più.
Sono 20 anni che vedo la buffonata delle promesse e dei voltagabbana.
Chi ti racconta cazzate per calcolo e chi te le racconta perche una volta raggiunta una posizione di potere entra nel sistema e ci si acclimata. Basta.
Ho votato M5S perche propone di smontare il sistema corrotto e sanguisuga dell’italia partitica.
Il bene dell’italia cosa??? Quello che ci vogliono far credere i media dei “giornalai” ed i poteri forti?
Non ci sto. Il sistema Italia e’ un sistema di continuo succhiaggio delle risorse della gente che lavora, e ne uccide per dissanguamento migliaia al giorno.
Basta! Il passo responsabile lo faccia il PD lasciando in mano il governo al M5S e appoggiandolo con i voti in parlamento.
Il PD vuole il bene del paese? E’ ora di dimostrarlo.

andrea p., roma Commentatore certificato 13.03.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora in questi giorni di piena rivoluzione ed evoluzione del sistema,i giornali e le tv no inseriscono delle suppostine di fosforo ai loro
redattori tanto per aumentare le memorie perdute delle scene che ormai siamo stufi di vedere e sentire e leggere a riguardo del fare politica dei
loro protettori..consiglio una suppostina prima e dopo ogni cazzata che ci propilano.
Non si può sentire più che la magistratura è in mano ai grandi o piccoli manovratori della democrazia di questo o altro paese.
non si può andare avanti cosi.. per cambiare il paese bisogna fare un passo in dietro e farne tre avanti,rimettendo in gioco tutto anche se questo
non è un gioco.
Un prospetto di cambiamento è in atto e la stampa parla ancora dei propositi dei vecchi papponi..delle loro problematiche giuridiche,insomma
come si fà a fargli capire che è FINITA',stanno andando tutti a casa ,chi in un modo chi in un'altro.

peyman azemoon, Morlupo (RM) Commentatore certificato 13.03.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Bravi,Vi sarete resi conto che il successo elettorale, per grandioso che sia stato, è stato solo il primo, minuscolo gradino della scala che porta al cambiamento della situazione di gestione politica in cui stiamo affogando.
Adesso c'è tutta la vera fatica da fare: il percorso, l'impegno, il lavoro per ribaltare il marcio ed affermare una politica onesta ed efficace all'interno del Parlamento e delle Istituzioni costituzionali, in cui consapevolmente avete scelto di muovervi.
Vi siete presentati agli elettori come delle persone normali, pronte a dimostrare che l'impegno, l'onestà e la perseveranza sono doti ben più preziose e fruttifere per la gestione dello Stato e del pubblico interesse che non il mestiere, le furbizie, le ruberie di schiere di professionisti del politichese.
Bene, ora siete in parlamento, io vi ho votato: ma voglio vedervi impegnati a salire Voi sulle scale della Politica onesta e del buon governo!
Volete che questa legislatura si chiuda dopo un mese dalla vostra miracolosa elezione? Non avete intenzione di collaborare con nessuno? Volete rivendicare la vostra purezza e genuinità senza battervi?
Ma scusate, lo sapevate che il lavoro per fare buone leggi a vantaggio reale della comunità, l'energia per vincere i confronti e l'intelligenza per ed affermare il buono che avevate in mente erano le doti che dovevate avere pronte, subito dopo la vs elezione per ottenere dei risultati nei prossimi sette anni, fino all'ultimo giorno di questa legislatura?
Vi abbiamo votato per darci dei risultati. Vogliamo vedervi combattere, soffrire, crescere dalla vostra vita di ogni giorno a parlamentare che per sette anni lavora al buon governo dello Stato.
Solo così ci convinceremo che il nostro non è stato un voto a degli ingenui manipolati da Grillo.
Scendete in campo e dateci dei risultati di buon Governo.
Andare di nuovo al voto tra 3 mesi significa che invece di votare per dei Mestieranti di Partito abbiamo votato per degli ingenui, stupidi e incapaci.

Vittorio Savarese 13.03.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che l’ottusità dei cervelli è impressionante, soprattutto di quelli che parlano in televisione. È possibile che non abbiano ancora capito chi è Grillo? Grillo è un rivoluzionario che sta facendo una rivoluzione. Lo scopo di tutte le rivoluzioni è distruggere il sistema esistente e sostituirsi ad esso. Punto. Questo vale per tutte le rivoluzioni, da quella francese a quella americana, da Lenin a Castro. Grillo è a metà della rivoluzione e vuole portarla a termine. L’hanno capito o no?! No, perché se lo avessero capito non continuerebbero a chiedergli di fare l’accordo con Bersani. Vi immaginate a metà della rivoluzione cubana chiedere a Castro di fare una accordo con Batista in nome della governabilità di Cuba? Solo degli idioti avrebbero potuto pensare una cosa simile. In Italia invece è una cosa normale. Il fatto è che gli italiani non hanno mai fatto una rivoluzione e cos’è una rivoluzione non riescono proprio a concepirlo.

Roberto Daina Commentatore certificato 13.03.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

La pressione è massima ,ora anche Celentano, Benigni e la Camusso
sollecitano un governo PD-M5S.
Non bastavano gli appelli quotidiani del PD ,dei direttori dei giornali, delle più note trasmissioni tv,
dei 50 intellettuali , dei burocrati di stato, di chi auspica almeno un compromesso;
praticamente di tutti i favoriti dai responsabili dello sfascio PD /PDL ???.
Questa continua ed assillante richiesta di alleanza evidenzia chiaramente che le forze della
conservazione hanno capito benissimo qual è l’unica via per garantire sé stessi; questa stessa
sarebbe però la fine della speranza per gli elettori M5S anche solo di poter cambiare.
Non è difficile infatti immaginare che verrebbero presto riassorbiti ed annullati e con essi lo stesso movimento come in passato è già successo a numerosi altri gruppi e partiti.
Ai Parlamentari del M5S vorrei ricordare una cosa sola :il rispetto del mandato elettorale ottenuto
direttamente dagli elettori contro i responsabili della mala politica.
D'altronde, purtroppo , al 3° gruppo in Parlamento non tocca la responsabilità di governo, (sarà per la prossima volta )ma quella dell’opposizione.
Dopo le prime finte i 500 parlamentari del PD, scelti dal vecchio apparato,non andranno certamente a casa ma troveranno un’intesa coi “colleghi “PDL che se porterà a qualche riforma sarà solo per merito dell’opposizione del M5S.

Ezio Cozzi 13.03.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certamente andremo alle nuove elezioni,Ma sarebbe
opportuno eleggere il presidente della repubblica solo un nome BONINO è una persona seria e preparata SUPERPARTES.Poi con Monti fare
una legge elettorale con porcellum anche al senato.e 4 cose da fare
Pagare debiti dello stato
Eliminare IMU prima casa e capann.agricoli-ed ind
Ridurre cuneo fiscale e dimezzare tasse su pensioni sotto i 1000 euro.SUBITO

giampaolo bonazzelli (@avalliere), FANO Commentatore certificato 13.03.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto ribadisco il concetto : le cellule del partito ,come negli anni cinquanta , si sono scatenate sul blog . Il PD erede del PCI e'ancora organizzato come un partito centralizzato ,costosissimo ma con tesserati che obbediscono fedelmente alle direttive .NO ALLA FIDUCIA

Mauro Marcucci 13.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo ha ragione...dov'era il PD quando un gruppo di tizi di destra ha invaso il parlamento...perché in tante occasioni non si è fatto sentire?...perché nell' agosto del 2011 non hanno tuonano per avere le elezioni invece di monti ....e perché hanno supportato tutte ....e dico TUTTE le porcate fatte dal ragionier vanesio?...perché ancora a novembre 2012 bersani parlava di rinuncia alla sovranità nazionale sul wall Street journal?.......e si dovrebbe dare la fiducia a sti tizi?...ma per carità.....avanti così beppe

rosario messina 13.03.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Il sondaggio di oggi IPR Marketing dice che il 73% degli elettori del M5S vogliono un governo, di cui il 58% un governo PD-M5S.
Delle due l'una: o il sondaggio è fasullo ( e allora lo contestiamo) o Grillo e Casaleggio ci stanno prendendo per il culo e vanno contro la nostra volontà.
La soluzione sarebbe una, chiara, semplice e che risponde al nostro credo " democrazia diretta - uno vale uno" :
REFERENDUM ONLINE!!!
Grillo-Casaleggio, perché non volete????

Giulio Sicari, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno a tutti voi, proprio due minuti fa stavo guardando il nuovo video delle iene, sulle testimonianze di persone abbusate sessualmente quando erano ancora bambini dai preti della loro parrochia. io vi chiedo come cittadino e come padre di farvi carico di aprire una raccolta firme attraverso la rete e costituirci tutti come parte lesa contro questa gente schifosa. io lo chiedo a gran voce questo schifo deve finire in un modo o in un altro. se non facciamo niente tutti quanti noi siamo responsabili del prossimo abbuso che potrebbe succedere ad uno dei nostri figli. vi inserisco il link del video. http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/377753/trincia-abusi-nascosti-dalla-chiesa.html. buon lavoro

aldo m., Lainate Commentatore certificato 13.03.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”

segnalo un'interessante articolo:

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 12.03.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che i compagni commentatori su direttiva del partito si sono scatenati sul blog ! Basta siete alla frutta certo che pagare funzionari e clientele varie costa e governare per Bersani e'indispensabile ma non deve assolutamente farlo se l'M5S darà la fiducia si farà avvolgere dalla fanghiglia clientelare del PD

Mauro Marcucci 12.03.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Ahimè, brutta cosa dichiarare che
in caso di referendum interno favorevole
alla fiducia Grillo e Csaleggio se ne andrebbero.

E' come dire,: a voi stabilire le regole, ma se non ci piacciono ce ne andiamo.

Un brutto colpo.
Questo non vuol dire
che voterei la fiducia, nè il suo contrario: il metodo non mi piace affatto.

Spero di aver frainteso

gio chessa (postagb), Imperia Commentatore certificato 12.03.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei grande , vai avanti così' siamo tutti con te .

Sergio Righetto 12.03.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo ad Alfredo Napoli e ad altri. Mi accorgo che il grillino duro e puro non fa altro che ripetere la nenia "pdl e pd-l pari sono perchè hanno trascinato loro l'italia a questo livello". Solo un pazzo potrebbe mettere sullo stesso livello il pd (pur con tutti i suoi difetti) e il pdl, quando hanno governato avevano sempre maggioranze troppo eterogenee e risicate, ma hanno sempre fatto meglio dei criminali berlusconiani. Si tratta di mettere insieme uno straccio di governo che ora faccia finalmente giustizia, dato che VOI GRILLINI I NUMERI LI AVETE. Il solo pericolo che il mafioso di Arcore possa tornare ad impestare questo paese non vi spinge a far qualcosa? Non vi rendete conto che se snobbate questa occasione VE NE TORNATE A CASA PURE VOI? E per cosa diavolo vi siete candidati a fare? E alle prossime elezioni (ovviamente con la stessa legge elettorale) come pensate di prendere la maggioranza al senato (ipotizzando che ci riusciate alla camera)? E' matematicamente impossibile. Quindi che farete? Correrete dietro al PD per chiedere di votare un monocolore M5S? O si andrà per la terza volta a votare? Possibile che Casaleggio vi tenga il cervello in ostaggio?

Luciano D., Trento Commentatore certificato 12.03.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed in quel caso,il quale speriamo rimanga un'ipotesi,gli italiani si son meritati e si meriteranno tutto quello che questi gentiluomini o per meglio classificarli in una qualche categoria,questi grossissimi PARASSITI,senza offesa per i parassiti,gli succhieranno...(casa,acqua,scuola,DIGNITà,personalità ecc ecc ecc)PS.ho detto ecc perchè questi,a mio vedere,nn si fermeranno mai finchè nn avranno succhiato anche l'anima delle BRAVE persone. ....sempre una volta andati al potere ah ah...ed adesso nn ci sono più........e se nn molliamo nn ci andranno mai più

giuseppe 12.03.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento

" TROPPO FORTE LA COPERTINA DELL'0RA D'ARIA. "
LA SCENA PARE UNA COMMEDIA ,VI RENDETE CONTO CHE PER IL PDL I LORO PROBLEMI SONO SOLO I PROCESSI AL LORO DATORE DI LAVORO..IL POPOLO? STICAZZI..
GARGAMELLA E'RICOVERATO; GIUSTAMENTE DOPO UN PO'si diventa CIECHI,..OH.. NON SI PUO' PIU'DIRE " VEDI DI ANDA' A FANCULO..
LA PRESTIGIACOMO A BALLARO' FA VENIRE UN CERTO APPETITO..SI QUELLO DI ADDESTRARLA A FARE PARECCHI STRAORDINARI LA NOTTE
PERCHE' TRA UN PO GLI RIMANE SOLO QUELLO..!
DOMANDA SOCIALE?? MA UNA VOLTA ELETTO IL PAPA, C'E' IL RISCHIO DI UNA NUOVA DC?
SCUSATE,MA A FORZA DI SENTIRE CAZZATE NELLE VARIE TRASMISSIONI INCOMINCIO A DIRLE PURE IO..
HO UNA CERTEZZA CHE SE IN ITALIA APPROVANO LA VENDITA REGOLARE DELLE ARMI AL PUBBLICO,TANTI PROBLEMI AUMENTEREBBERO MA ALTRI DI ALTRA NATURA
SPARIREBBERO..INSOMMA SI TIRA IL DADO E COME VA VA'..
CITTADINI DEL MOVIMENTO DOBBIAMO SBRIGARCI CON L'ASSEGNO DI CITTADINANZA,E' LA PRIMA COSA IN ASSOLUTO DA FARE IL COSTO GLIE LO INCOLLIAMO ALLE BANCHE,
SAPETE SI PARLA DI SOLE 80 MILARDI DI EURO L'ANNO CIRCA 10% DEL COSTO DELLO STATO.
DICO ASSEGNO DI CITTADINANZA PERCHE'E' L'UNICO MODO DA FARE PER OBBLIGARE ALLO STATO PER CREARE LAVORO E FAR RISPETTARE L'ARTICOLO 1 DELLA COSTITUZIONE.
FATTO QUESTO RIPARTIREBBE MOLTO LENTAMENTE ANCHE L'ECONOMIA..MA TUTTO QUESTO LO SAPETE GIA'...

peyman azemoon, Morlupo (RM) Commentatore certificato 12.03.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

È la prima volta che voto un partito che dopo le elezioni conferma quanto detto o meglio urlato in campagna elettorale: "extra homnes" Spero che con il tempo tale promessa non venga meno! Cari parlamentari eletti tenete duro e non lasciatevi intimorire da chi nega l'evidenza, da chi vi mette in bocca ciò che non avete mai detto, ne tanto meno, dai moniti fatti da coloro che non solo "hanno non vinto le elezioni" ma vorrebbero impudentemente disporre dei voti di chi ha perso le elezioni ! Sono esausta non li posso più sentire mandateli a casa tutti magari siamo ancora in tempo a fare qualcosa per salvare questo paese che sta andando alla deriva, magari siamo ancora in tempo per non bruciare tutto quello che con fatica abbiamo costruito, magari siamo ancora in tempo per lasciare qualcosa ai nostri figli, magari siamo ancora in tempo per dare prova al mondo di essere un popolo magnifico che anche in un momento come questo trova la forza di reagire PACIFICAMENTE, magari è l'ultima!

Carmen Tiziana de Angelis 12.03.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe e mandiamoli tutti a casa!
Un caro saluto da Mantova, Marina

Marina Mantovani 12.03.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei tanto sapere chi è quel grillino che ritengo un maleducato se non un cretino che si è permesso di dare del cocainomane al senatore Colombo. Ritengo che si debba avere rispetto di questo uomo che è un galantuomo e se anche fosse un cocainomane cosa gliene frega sono sfere del privato che non vanno toccate. È l'unico statista rimasto! Sono d'accordo con il movimento che ho sostenuto e votato ma ritengo che l'educazione ed il senso civico debba essere una regola per i tutti i militanti. Deve chiedere SCUSA!

Riccardo Biagetti 12.03.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

così non va!nessun accordo con i partiti?
...e allora l'incontro di oggi con esponenti del pd cos'era.
ci volete prendere per il culo,la prossima volta semplicemente non votiamo piu'.

alfonso fuggetta 12.03.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In famiglia abbiamo votato il movimento 5 stelle per dire basta alla vecchia politica partitica. Rappresentare il cittadino Italiano in Parlamento deve essere una missione per il bene del popolo. Questo e l'impegno che un cittadino onesto prende nei confronti di chi lo sostiene con il voto. Tutto quello che i partiti fanno non va bene. Noi crediamo nel rinnovamento solo rinnovando tutto salviamo L'Italia e gli Italiani onesti, quelli come la mia famigli che facciamo enormi sacrifici per pagare le tasse e vivere degnamente. Gli stipendi dei parlamentari vanno rapportati allo stesso stipendio di un lavoratore onesto, solo in questo modo prima di aumentare le tasse si rendono conto che il mese e lungo per sopravvivere. Noi crediamo nel m5stelle, non cedete alle tentazioni dei giornalisti servi del sistema.

Vincenzo D'Elia (videl1), ciampino Commentatore certificato 12.03.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

La pulizia non è neanche cominciata, se si dà la fiducia finirà tutto in un niente di fatto. Non facciamoci spaventare dallo spread, quello è un elemento volatile, ha dei trend ma nessuno lo puo' gestire, sono troppi i soldi sulla piazza e le opinioni degli attori del mercato non sono necessariamente identiche. Guardiamo alla cialtroneria di chi si è approfittato della cosa pubblica per arricchirsi, la cosa pubblica non dovrà piu' essere un sacchetto di patatine nelle mani di un bambino. Toccare la cosa pubblica impropriamente dovrà essere considerato un crimine. La bonifica delle paludi non è neppure iniziata e si vuole affossare già tutto con accordi politici con chi non ha alcuna linea se non quella di galleggiare nel fango? Un gioioso abbraccio a tutti i cittadini onorevoli..

Giorgio Mariani 12.03.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato MS5 per voltare pagina, fare quello che in 20 anni non si è fatto e, se possibile, salvare il Paese. NESSUNA FIDUCIA, quindi, a coloro che, invece, dal 1993, lavorano SOLO per salvare loro stessi.

michele ranieri 12.03.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è certa Beppe, hai distrutto le fondamenta del sistema.... per questo grazie

Un'altra cosa è certa, ma se dici di non essere un politico coma fai a ritirarti dalla politica?

Grazie per la risposta

Pietro M. Commentatore certificato 12.03.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici grillini,
siete Uno o Zero?!
A voi la scelta.
NUMMERI
Contero' poco, e' vero:
- diceva l'Uno ar Zero -
ma tu che vali? Gnente: proprio gnente.
Sia ne l'azzione come ner pensiero
rimani un coso voto e inconcrudente.
Io, invece, se me metto a copofila
de cinque zeri tale e quale a te,
lo sai quanto divento? Centomila.
E' questione de nummeri. A un dipresso e' quello che succede ar dittatore
che cresce de potenza e
de valore
piu' so' li zeri che je vanno appresso.
Trilussa 1944

paolo chiarati, roma Commentatore certificato 12.03.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco:non volete fare inciuci ma poi auspicate l'inciucio pd e pdl. Se poi devono risolvere i problemi il pd e il pdl rei di averli causati perchė vi siete candidati? Io vi ho votati per farvi governare e non x lavarvi le mani. Dimettersi poi se il M5S dovesse esser d'accordo a governare con la sinistra mi dà l'impressione di un velato ricatto.

salvatore bilardello 12.03.13 18:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ero un po indeciso, se la cosa migliore era la partecipazione del movimento 5 stelle ad un governo,per poter da subito metter in atto dei cambiamenti o insistere con la linea fuori tutti e quindi dover aspettare nuove elezioni.ma in questi giorni leggendo i vari commenti mi sono convinto che dobbiamo andare fino in fondo .TUTTI A CASA

massimo sinibaldi 12.03.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto quello che ho già scritto:
Cari amici tutte le persone che soffrono (dati di oggi 7Mil) di questa situazione economica), gli operai del Sucis, della Richard Ginori, di Civita e tutti i piccoli artigiani che hanno riposto speranze nel Movimento , purtroppo dovranno ancora aspettare perché l’M5S non vuole fare alcun accordo. E’ una furba tattica politica per avere più voti nella prossime ormai certe elezioni ( simile alle vecchie tattiche di Pierfurbo). Tuttavia questo grava sulle spalle dei meno abbienti mentre qualcuno ha il sedere al calduccio. Sono deluso e alla prossima tornata elettorale cercherò persone che fanno meno calcoli elettorali e pensano al bene di tutti

Gianfranco D., milano Commentatore certificato 12.03.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un elettore di SEL, sempre stato all'opposizione del governo Monti.
Sono abituato a valutare le azioni in base ai principi ma sopratutto agli effetti.
qual'è l'obiettivo del M5S?
Mandare tutti a casa?
Bene! se raggiungerete con la vostra azione l'obiettivo vi sarò per sempre grato, ma se il risultato sarà (come prevedibile ) nessun cambiamento e il ritorno di Berlusconi e della sua banda al governo del paese con il conseguente disfacimento e la rovina dell'Italia avrete tutto il mio ODIO.

tino saccà 12.03.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Troppo facile questa interpretazione. Io ammiro chi (mantenendo fede alle promesse fatte) si propone di rappresentare un momento di cambiamento rispetto all'inciucio (compromesso) che ha caratterizzato la scena politica italiana da sempre.

Spunti di riflessione :

- Se l'italia sprofonda è colpa di Grillo che non sia allea con Bersani o del malgoverno degli ultimi 30 anni?

- Perchè tutti a parlare di Grillo che non si vuole alleare con Bersani e nessuno a parlare di Bersani che non si allea con Berlusconi?? Forse perchè Bersani non vuole fare figure di merda col suo elettorato che invece vuole far fare a Grillo

- Ma vi rendete conto che sputate sentenze addosso ad un movimento che sta rifiutando di GOVERNARE (IN MAGGIORANZA) per 5 ANNI in nome della coerenza politica e del cambiamento VERO??? Vi rendete conto che se fossero come tutti gli altri già si starebbero a spartire i brandelli di questa povera Italia.

Quella che in molti OSANO definire "irresponsabilità" io la chiamo "coraggio patriottico". Quello che non riuscite a capire è che il M5S sta portando avanti una RIVOLUZIONE (che era l'unica speranza per un posto ormai devastato quale è l'Italia). E cosa ancora più incredibile è che la loro è una RIVOLUZIONE NON VIOLENTA. Davvero credete che si può rinnovare DAVVERO l'Italia attraverso il confronto con relitti TUMORALI di questa classe politica che ci ha ROVINATI ??

Questo è il VERO SACRIFICIO che viene chiesto agli italiani (quelli veri): NON di sottomettersi ad un non meglio precisato principio di Austherity teso a tutelare solo I PRIMI DEL MONDO ma a RESISTERE in questo momento per poter SPERARE di liberarci per davvero da questa feccia che ci ha resi SERVI !

chiedo scusa della forma ho scritto di getto

Alfredo S., Napoli Commentatore certificato 12.03.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,L'unico motivo per cui ho votato il tuo movimento è per mandare a casa quel branco di delinquenti...figurati come potrei vedere un tuo possibile accordo con qualcuno di loro!!!
L' Italia siamo noi

domenico saviano 12.03.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le forze demoniache che reggono concretamente le redini del Paese hanno deciso di manifestarsi una volta di piu’.
http://www.dibellainsieme.org/discussione.do?idDiscussione=31027

Non commento, ma accetterei volentieri un contraddittorio con l’egregio giusdicente, in privato, in una stanza chiusa, ben serrata e priva di finestre (oppure situata a piani molto elevati).

Non e’ neppure questione di efficacia o meno. Le “cure” ufficiali sono inefficaci nel 95% dei casi. E’ questione che il malato deve poter scegliere come curarsi, foss’anche con impacchi di salamandra bollita. E’ la sua vita E SONO I SUOI SOLDI, lo Stato glieli ha presi tutta la vita in tasse!

Tutto questo mentre prende corpo un’oscena pulsione (alquanto eterodiretta, invero) tra gli eletti del MoVimento a considerare un’alleanza con il diavolo. C’e’ sempre questa ingenua illusione in molte persone, quella di saperne una piu’ del diavolo. Ebbene, posso assicurare che non e’ cosi’, il diavolo ne sapra’ sempre una piu’ di loro.

Devo ricordar loro chi reggeva il ministero della salute (delle multinazionali farmaceutiche) al tempo dell’infame sperimentazione del Metodo Di Bella nel 1998, quanto fecero strame dell’italica scienza e coscienza? Lo reggeva quella strana donna, mai stata madre, mai stata moglie.

Devo ricordar loro che fu sotto il governo Prodi che furono emanati i decreti che tolgono ogni liberta’ al medico di prescrivere altro che non sia quanto deciso dai pontefici dell’ordine chemioterapico costituito?

Invece di pensare ad allearsi con il diavolo, il MoVimento pensi a combatterlo!

E’ urgente che venga finalmente riconosciuto al malato il diritto sacrosanto (e costituzionalmente sancito) di potersi curare come meglio crede. Ripeto, SONO SOLDI SUOI quelli erogati dal servizio sanitario nazionale. E le cure che oggi vengono negate costerebbero alla collettivita’ dieci volte di meno dei veleni oggi cosi’ generosamente dispensati!

E' necessaria una proposta di legge subito!

Castrese Tipaldi Commentatore certificato 12.03.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno di quelli 8 milioni che ti hanno votato ma così facendo non otteniamo NULLA! Solo il "rispetto" dello Statuto-Bibbia!! Non chiediamo di votare la FIDUCIA o fare una ALLEANZA ma almeno di dialogare e aprofittare per fare le RIFORME inserite nel PROGRAMMA!!! E' difficile da capire oppure dobbiamo fare le fighette indisponibili e ARROGANTI?? alla faccia delle riforme del paese e dei disoccupati!!!
LA POLITICA VUOL DIRE ACCORDo, DIALOGO COSTRUTTIVO SUI PUNTI PROGRAMMATICI E ASCOLTARE LA VOCE DEGLI ELETTORI.
Arrivederci
Un M5S deluso...e siamo tanti!!

paolo monesi 12.03.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tu sei il capo e saprai sicuramente meglio di me cosa è bene fare e tutto ciò che posso fare è portarti umilmente la mia opinione di modesto elettore, sperando che oggi valga ancora qualcosa... Esprimo grande apprensione per questo passaggio epocale nella storia d’Italia. Ho rispetto per le motivazioni del no alla fiducia e per il giudizio negativo più volte manifestato da te sulle scelte concrete che hanno portato il Paese in queste pessime condizioni. Tuttavia non penso di essere il solo a manifestare dei dubbi sul no alla fiducia. Mi dispiace ma non riesco proprio a capire un modo di ragionare così radicale in una situazione così complessa che richiederebbe maggiore ponderazione: sembra più che altro una sorta di ripicca verso il PD. Ad un occhio inesperto, questo arroccamento isolazionistico del Movimento non mi sembra lungimirante e ad essere sincero lo trovo a dir poco irrazionale. Ma d'altronde chi mai se la sarebbe potuta immaginare prima del voto una situazione pazzesca di stallo come quella in cui si è venuta a trovare l'Italia?! Di certo vi è che questo clima di attesa non fa bene al Paese che intanto è in apnea. Caro Beppe, temo che così l'Italia la soffochi invece di rivoluzionarla. Serve un cambiamento nella condizione concreta delle persone. Occorre ragionare su cosa fare ora, in questo preciso momento storico. La gente è stanca di chiacchiere avveniristiche. Il Paese sta per tracollare definitivamente: le persone attendono risposte sulle loro condizioni concrete. In una parola: il lavoro. Sono convinto che si dovrebbe trovare un modo per consentire comunque la nascita di un nuovo Governo che dia risposte concrete alla crisi che sta distruggendo le nostre vite. Non è detto che ci si debba esprimere a favore del Governo. Si potrebbe anche non votare la fiducia, ad esempio abbandonando l’aula al momento del voto.Questo sarebbe comunque un giudizio negativo.Caro Beppe ho fiducia nel fatto che tu sappia cosa fare e comunque sarò sempre con te.

Daniele C., Roma Commentatore certificato 12.03.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Oramai ci siamo... tra qualche giorno si comincia a far sul serio. Non perchè fino ad ora "abbiamo" scherzato... Dico abbiamo perchè non solo ho "sposato" il programma ma ho convinto tanti amici a votare il Movimento! Parlare male dei partiti politi sarebbe come sparare sulla Croce Rossa...ma rimango esterrefatto dalle continue esternazioni di Gargamella, nonchè del suo entourage, che pur di sopravvivere cercano di addossare tutte le responsabilità di un "mancato Governo" al Movimento. Inizio a chiedermi se Bersani "ci fa o ci è"! Come ha detto giustamente Beppe, siamo di fronte ad uno "stolker"!!! Cmq stanno facendo di tutto per scomparire... bravi! Continuate così... e se non andranno a casa da soli... li manderemo via noi a calci! Stiamo per riscrevere la storia dell'Italia, non possiamo sciupare questa opportunità. Vorrei fare solo un grosso in bocca al lupo (o meglio agli "squali") a tutti i nostri rappresentanti sia alla Camera che al Senato, noi saremo sempre al loro fianco, non li abbandoneremo mai. Che la battaglia abbia inizio...

Andrea D., Piacenza Commentatore certificato 12.03.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo dire che sentendo qualche perplessità in alcuni cittadini sul tema NESSUNA FIDUCIA penso che al perdurare di questo stato di incertezza sarebbe utile (a parte i chiarissimi comunicati)
una bella riunione in piazza (no comizio) dove i
nostri delegati autorizzati a parlare (camera e senato) e magari con Beppe e Casaleggio elencassero e spiegassero pubblicamente e di nuovo i nostri punti di programma e dove è chiarissimo spiegato il perchè di......NESSUNA FIDUCIA........credo che dissolverebbe tutto e tutti i dubbi di alcuni e capirebbero anche i sassi.

Mauro C. Commentatore certificato 12.03.13 16:11| 
 |
Rispondi al commento

il non statuto dice che il M5S non è un partito politico e quindi se si vuole finalmente cambiare il modo di governare l'Italia non bisogna dare la fiducia a nessuno partito a meno che decidano di accettare il programma M5S e si adoperino per metterlo in pratica, altrimenti tutte le battaglie che avete fatto in questi anni andranno perse e non sarete più credibili.

Lorenzo Sirianni 12.03.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Concordo perfettamente con la linea tracciata da Grillo.
Non ci possono essere accordi con chi ha portato il paese allo sfascio!!
Torniamo al voto e convinciamo il paese a darci la maggioranza...
Non si torna indietro!!!

massimiliano marinacci 12.03.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Nel caso in cui il Colle non accogliesse la richiesta del M5S di ottenere
l’incarico di formare il nuovo governo sarebbe opportuno che il movimento
dichiarasse sin d’ora l’intenzione di uscire dal Senato durante la seduta per la fiducia
al nuovo governo. In questo modo, dando prova di responsabilità, permetterebbe la
formazione di un nuovo esecutivo, ma non votandone la fiducia manterrebbe inalterata
la possibilità di incalzarlo sulla base del proprio programma.

rita giamatei 12.03.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Si possono conquistare milioni di uomini in una sola battaglia, ma il guerriero più grande non fugge dai suoi nemici e percepisce il momento giusto per espandere la felicità dei popoli. Chiedo: vi siete già aggrappati a rigidità d'interessi, d'idee, di giudizi? Non potrebbe essere che votare la fiducia a un governo ispiri una stagione politica migliore? Qualcuno mi risponda: perché no? Non voglio subire il peso della collera...

Tania Z. Commentatore certificato 12.03.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pur essendo un "amico" di berlusconi, ho votato il M5S alla camera e al senato. continuo a battermi affinchè le idee di GRILLO siano realizzate pienamente. Fino ad oggi agrillo é stato d'una coerenza esemplare ma questo non basta. I 163 eletti alle camere non devono discostarsi dal dettato tracciato dalla strategia politica ideata e applicata fin quì. Questa é la CONDICIO SINE QUA NON per la vittoria finale. La prova di quanto detto é nell'evidente crisi in cui stanno entrando i due partiti maggiori PDL e PD. Ora si deve manovrare per ottenere da NAPOLITANO l'incarico alla formazione d'un nuovo governo sulla base dei 20 punti programmatici. Quanto alle votazioni per l'approvazione dessi,ci saranno sicuramente,in tutti i partiti,gente onesta che saprà creare una maggioranza. S'otterrà così la vittoria che si é tanto sperata. nel caso che ad un certo punto non si ottenesse un voto di maggioranza,si andrebbe allo scioglimento delle camere e a nuove elezioni. In questo caso PD PDL pagherebbero severamente il fatto di non aver saputo raggiungere intese a loro vantaggio. GRILLO e il M5S avrebbero i consensi maggioritari del popolo Italiano, aprendo di fatto una TERZA REPUBBLICA che farebbe la nuova storia dell'ITALIA e dell'EUROPA.

salvo ciciulla 12.03.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

I candidati a 5 stelle, oggi eletti in parlamento hanno accettato quanto indicato nel non statuto? Nessun Accordo con i partiti? Si? allora non c'è nulla di cui discutere.
Se vogliamo cambiare le cose cominciamo dimostrando che si mantiene quanto promesso in campagna elettorale. Non si da la FIDUCIA ai faccendieri che hanno rovinato il paese. NOI NON VOGLIAMO AVERE A CHE FARE CON COSTORO. Non ne posso più di sentire le fandonie dei giornalai prezzolati che straparlano della base del M5S che vorrebbe un accordo per governare insieme al PD. FOLLIA!!!!! Vi prego lasciamoli a bocca aperta, manteniamo gli impegni che ci siamo dati, per loro sarà una cosa stupefacente, non concepiscono concetti come serietà, integrità ed onestà; se il M5S dovesse appoggiare un Governo Bersani non avrebbe mai più il mio voto. Capito giornalai?

paolo da monza 12.03.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

il gruppo 5 stelle restituisce 77 mila euro all'Assemblea Regionale Siciliana: http://eia-italianamente.blogspot.it/2013/03/ars-i-grillini-restituiscono-febbraio.html

bernardo l., corleone Commentatore certificato 12.03.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una "rivoluzione" appena cominciata non puo' di certo arenarsi con un'eventuale,e nefasto,inciucio con qualsiasi altro partito.figurarsi con il Pd.Il morso sarebbe letale e prepotente e i tanti,milioni,di onesti cittadini che hanno votato il M5S ne avrebbero il disgusto.Andare avanti..ora ..con piu' forza..con determinazione per non vanificare l'unica cosa positiva accaduta in Italia da 60anni a questa parte.NO AGLI INCIUCI

marcello la rovere, Chieti Commentatore certificato 12.03.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto ancora: io consiglio niente fiducia a chi ha rovinato il paese. cercano di dare il cerino in mano al M5S, ma chi ha la maggioranza è il PD!
Se riesce a fare un governo ok, se no faranno un governo tecnico come dice la costituzione. Il M5S non ha nessun obbligo morale o costituzionale per dare la fiducia a chicchessia. Si cambia la legge elettorale per avere la maggioranza uniforme a camera e senato e si ritorna alle urne! Buona fortuna!

giorgio F., Milano Commentatore certificato 12.03.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un cittadino qualunque.
L'eccezionale vittoria del tuo movimento rappresenta una grande rivoluzione, e adesso tu puoi far varare SUBITO provvedimenti estremamente incisivi: severissima legge anticorruzione, abolizione delle province, forte riduzione dei costi della politica, consistente riduzione spese militari,abolizione immunità parlamentare, abolizione Segreto di Stato, nuova legge elettorale, sostegno economico sociale e via dicendo.
Io credo che questa occasione, nella forma che ti sembrerà migliore, NON DEVE ESSERE SCIUPATA.
Credo anche che, realizzando obiettivi che migliorano la vita dei cittadini, il consenso verso le tue idee crescerà ulteriormente, permettendo a te e al tuo movimento di conseguire obiettivi sempre più qualificanti per una società italiana più vivibile.
Enzo Casamento

Enzo Casamento (), Brescia Commentatore certificato 12.03.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente daccordo con la linea tracciata finora,
niente fiducia o appoggio a nessun partito, se vogliono ci diano loro la fiducia.

gerardo quaratiello 12.03.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao non sono un' infiltrata, ma ho votato e creduto nel movimento..cercando di convincere anche chi non lo era!ora mi chiedo se si puo' pensare di andare dritti xche' "fuori tutti!" vuol dire proprio tutti e rischiare di non avere piu' tanto appoggio da parte di chi ha votato o invece umilmente accordarsi per il bene comune e costruire momentaneamente insieme un Italia migliore! in ogni caso il voto sara' vicino e la nostra saggezza verra' ulteriormente premiata da chi era incerto e vedra' dei risultati ..nel caso contrario non so'!

antonella m., milano Commentatore certificato 12.03.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Immagina....

...gargamella in casa ai figli...dopo il voto...
>

Quindi ora che ci siamo schiena dritta e occhi spalancati!!! ci aspetta il lavoro più duro degli ultimi 20 anni!!! ripulire la baracca dagli escrementi!!!!

silvano t., rieti Commentatore certificato 12.03.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

basta fare una semplice equazione algebrica:
partito della libertà - partito democratico =
pdl - pd = L = LIBERTA'

mauro pasquali 12.03.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

NOI TUUTI ABBIAMO CREDUTO IN TE SU TUTTO QUELLO CHE DICEVI E SCRIVEVI, E MAI TI DICO MAI OH AVUTO IL DUBBIO CHE TU TI POTESSI ASSOCIARE A BERSANI O ALTRI. IL PARTITO 5 STELLE HA UNO STATUTO PER SALVARE L'ITALIA, GLI ALTRI PER ROVINARLA. GRAZIE BEPPE

PIROZZI SALVATORE, giugliano in campania Commentatore certificato 12.03.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già solo il pensiero di potersi abbassare a compromesso con il fatto e la volpe è cosa che fa rabbrividire... Comunque se i nostri eletti dovessero votare la fiducia a un qualunque governo di partiti, quelli che si dovrebbero ritirare pacatamente dalla politica non sareste certo te e Casaleggio, bensì loro. Se questa rivoluzione non la compie il movimento, possiamo abbandonare il paese perché altre possibilità non ce ne sono...

Claudio Ciorli 12.03.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(null)

Dante M. 12.03.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Se Gargamella fosse sinceramente dalla parte dei cittadini, non avrebbe difficolta ad appoggiare un governo 5stelle, ma poichè deve rendere conto ai padroni non può farlo| Andava bene per i padroni che il pd e il pdl assieme appoggiavono il Monti che ben rappresentava i loro interessi. Se il pd è cosi responsabile deve appoggiare un governo riformatore come quello 5stelle, del resto ,se non fosse d'accordo sulle leggi potrebbe bloccarle con la maggioranza alla Camera.
Bersani deve smetterla di fare la politica dei due forni, i cittadini l'hanno capito! Scegli dove stare o vattene a casa; una nuova società meritocratica si apre per il futuro, basta ad un economia drogata e clientelare, ditte che si lamentano dei mancati rimborsi dei crediti che vantano dallo stato ma che hanno vissuto con i soldi degli appalti soprastimati, sfruttano la cassaintegrazione ,falsificano i bilanci
e quantaltro.Nascerà una nuova classe dirigente che svilupperà un tessuto industriale che è in grado di stare sul mercato con prodotti innovativi
all'avanguardia, si liberanno nuove forze giovani imprenditoriali che daranno posti di lavoro veri, e non dovremmo più vedere le lacrime di coccodrillo della Fornero e la sua austeriti: diamo forza alle nuove generazioni ed alle loro idee!! Governo 5 stelle!

zanzara velenosa 12.03.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Come cittadina italiana che desidera un cambiamento vero chiedo di non buttare questa opportunità. Mi chiedo cosa pensino gli esponenti del movimento 5 stelle della sedizione di ieri dei parlamentari PDL al tribunale di Milano! Bisogna dare urgantemente una risposta ai bisogni del Paese. Se non si vuole dare la fiducia si dia l'appoggio esterno a un governo di personalità autorevoli fuori dai partiti che faccia almeno alcune riforme fondamentali condivise! Non c'è più tempo

Cinzia S. Commentatore certificato 12.03.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

La gente normale non ha la reale cognizione di come stanno le cose nel pubblico... Pensano che mangino e rubino ? No e' molto peggio... L'attuale classe politica e' composta da predoni, sciacalli, avvoltoi e ancor di più .. La mia azienda e' obbligata per legge a lavorare solo per soggetti pubblici, ebbene i pagamenti sono in ritardo di anni, i contratti non rispettati, i soldi li devo andare a prendere in tribunale a forza di decreti ingiuntivi... Stanno uccidendo un mercato florido e se ne fregano.. Accessi agli atti mai rispettati, bilanci non presentati, contratti inutili e senza bando per decine di milioni per i loro amici( quelli subito pagati). E se provi a fare denuncia in procura fanno di tutto per farti chiudere ( ne so qualcosa). 15 di questi banditi sono già stati arrestati.. In compenso nulla e' cambiato, al loro posto ci sono dei cloni... Votare la fiducia a questa gente vuol dire istigare alla guerra civile..

Dante M. 12.03.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Il politico, quando ha un obiettivo preciso, scende a qualsiasi compromesso.
Si rimangia quello che ha detto il giorno prima, si allea con l’avversario di turno che aveva criticato fino a ieri.
Noi non siamo politici. Noi siamo diversi. Siamo coerenti.
Beppe, quando dice: “…se accettano anche il simbolo farlocco del M5S, noi non parteciperemo alle Elezioni…” oppure, quando scrive: “…se gli eletti del M5S daranno la fiducia al PD, mi ritirerò dalla politica…” dimostra la sua schiettezza, la sua onestà.
Lui, gli eletti e noi elettori del M5S abbiamo intrapreso un percorso diverso e, anche se incontreremo difficoltà di ogni genere per la strada, tutti uniti avremo buone probabilità di farcela a cambiare questo paese.
Coerenza prima di tutto.

Massimiliano Gattei, Cerveteri Commentatore certificato 12.03.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Va bene. No alleanza con i PD. No fiducia ad un governo Bersani. Ma cosa facciamo in Parlamento? Quali sono i passi che faremo?
Fatemi capire.

daniela colazingari 12.03.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Grillo solo tu ci puoi salvare mandali tutti a casa

Giuseppe vinci 12.03.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

non si puo' associare la parola "responsabilità" e "coerenza" con il Nome Bersani.
Ricordo che l'individuo ha appoggiato, a braccetto con Alfano e Casini, per un anno intero il disastroso Governo Monti, affossando quel poco di economia che rimaneva, e destinando il ricavato al MPS.
Ed ora cerca consensi per mantenere il suo seggiolino!!
Nessun consenso, nessun inciucio in stile PD/PDL.
TUTTI A CASA !

Alessio Cara 12.03.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono una degli 8 milioni di italiani che hanno votato per il movimento, condivido in pieno le parole di Grillo e credo sia cosi per la maggioranza di quelli che hanno votato M5S, per quelli invece che pensano sia giusto dare la fiducia al PD, un piccolo consiglio: METTETEVI IN PACE CON IL VOSTRO CERVELLO !!! NE AVETE BISOGNO!

Magda Becucci 12.03.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo parlante e grillini se dai la fiducia a chi ci ha messo alla miseria vai a casa anche te. andiamo a votare basta commenti tutti fuori. Italia e degli Italiani.

vincenzo Giordano 12.03.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che quanto detto da Beppe confermi che col cavolo che nel movimento uno vale uno! Se per caso gli eletti o gli elettori decidono di provare la reale volontà del PD di cambiare il paese, Beppe si ritira e, come unico titolare del blog, della sede, del simbolo, di fatto chiude il movimento. Bell'esempio di democrazia! Ma del resto Beppe non è nuovo a questo: io lo ho seguito ed ascoltato fin dal 2005 (spettacolo al palazzetto dello sport di Follonica) e, come si dice a Livorno, chi si mostrava palesemente in disaccordo con quello che diceva non era minimamente ca...to. Un mio intervento sul suo blog di critica ad alcuni argomenti da lui sostenuti non sono mai stati pubblicati. Ma al di la di queste che possono essere giustamente intese solo come opinioni strettamente personali, inviterei serenamente i sostenitori del M5S a rileggere la storia di questo paese dai primi del 900 ad oggi. Io sono fermamente convinto che la stragrande maggioranza degli elettori del movimento e di quelli che lo sostengono sono profondamente democratici anche se altrettanto profondamente e giustamente incazzati. Ma democrazia ed incazzatura sono situazioni che vanno gestite con intelligenza, altrimento alla lunga la seconda prevale sulla prima ed i risultati li abbiamo già visti e, in alcuni interventi su questo blog già si vedono. Dimenticavo: Ho sempre votato ma non sono nè simpatizzante nè tantomeno elettore del PDS-DS-PD, anche se non credo che chi lo è debba vergognarsene.

Luigi Del Re 12.03.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

preferisco mangiare pane e cipolla, anche solo la cipolla ma viver in un paese ONESTOOOOOOOO... per una volta non comportiamoci da Italiani "spaghetti e mafia"... NO all inciucio, SI al cambiamento A QUALUNQUE COSTO la dignità umana NON HA PREZZO!! IO SONO MAMMARELLA MAXIMILIANO TORREVECCHIA E NON MI VENDO in cambio di nulla i soldi son carta straccio il valore di un uomo si misura dalla parola data e se abbiamo urlato fuori tutti,che fuori tutti SIA!!

maximiliano mammarella, torrevecchia t Commentatore certificato 12.03.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

sn convinto che alcuni post vengono scritti dai soliti infiltrati un pò cm i poliziotti che vengono pagati per infiltrarsi nelle linee "nemiche" x creare battaglia... perchè se così non fosse vorrei sapere chi è quelle testa di cazz che prima urla tutti a casa e ora vuole inciuciarsi siamo proprio Italiani che vergogna...tirate fuori un pò di pall x una volta....

maximiliano mammarella, torrevecchia t Commentatore certificato 12.03.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

NON TUTTI I GIORNALISTI SONO DEI PENNIVENDOLI CHE COME UNA PUTTANA SI VENDONO AL PRIMO CHE PASSA PURCHE' PAGHI !! PER LEGGERE E SAPERNE DI PIU' VAI A QUESTO LINK:http://andreanotari.blogspot.it/2013/03/la-vita-secondo-beppe-grillogian.html


luchecco@libero.it

Ciro

ciro ciruto Commentatore certificato 12.03.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento

niente alleanza andiamo avanti sono stanca di sentire politici corrotti o finti malati mi sento veramente presa in giro come lavoratrice e madre onnipresente!!!!vai avantiM5S

antonella zanetti, volpiano To. Commentatore certificato 12.03.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

il fatto che non ci sia un governo è per assurdo una cosa positiva. I poteri forti hanno tutto interesse di fare shopping in Italia( ticordate rigor montis in qatar? venite qui si fanno affari) per cui eni enel e finmeccanica, e le banche sono bloccate, certo non si può andare avanti ad oltranza, ma qui chi ha il tempo siamo noi. Visto che i gargarozzari hanno una certa fretta di farsi questa mangiata, si possono scegliere le mosse con lagiusta cautela.
Inoltre la storia ci insegna che governi nati in emergenza o per scopo hanno sempre fatto il male del paese

paolo y., roma Commentatore certificato 12.03.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente d'accordo con Beppe: il programma del M5S è stato chiarissimo fin dall'inizio. Nessun accordo. Lo so che è dura, specie quando si sente il canto delle sirene ed il commento dei molti che si sentono sempre più vicini alla Grecia, ma è il momento di operare, è il momento di togliere il cancro che qui ci ha portato. Pazientiamo ancora, perchè la convalescenza è vicina, per poi finalmente poter ricominciare.

Giusto Cavinato 12.03.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
sono un commerciante e ho votato Berlusconi per 20 anni. Questa volta ho dato il voto al Movimento 5 stelle perchè veramente desideravo un cambiamento forte. Era auspicabile che accadesse questo ( e sono convinto che questo fosse il tuo pensiero): vince il PD che fa il governo con Monti, governa e il Movimento fa forte opposizione e presenta proposte di legge impossibili da non condividere (non si poteva pretendere di piu' da un NON PARTITO, senza un capo fisico in Parlamento).
Purtroppo le cose sono andate diversamente e adesso, soprattutto per la promessa fatta in campagna elettorale, il Movimento non dara' un appoggio "politico" a nessuno ma, come dite, votera' di volta in volta. Le cose pero', non stanno cosi', un paese per essere governato ha bisogno di percorsi politici. E allora andiamo verso l'ingovernabilita', a causa della vostra incapacita' di assumere un ruolo diverso da quello di chi dice "distruggo tutto"
Liberi naturalmente di seguire questo percorso, ma non liberi, pero', di distruggere il paese.
La prossima volta che andremo a votare , almeno sapremo che non potete essere partito di governo, a meno di avere il 51% per voti, ma questo, consentilo, è molto difficile da raggiungere, perchè, nel frattempo, di fronte a questa unica alternativa, molti che vi hanno votato rientreranno nei "ranghi" di partiti che, almeno, dicono di voler governare, anche con l'aiuto di altro (i) partito (i).
Peccato!! E nonostante la situazione del 5 stelle sembri univoca, le minacce tue e di Casalegno di andarsene dal movimento in caso di allenaza con qualcuno (PD), significano che comincia a farsi largo, tra i parlamentari, una diversa visione del problema "governabilita'", forse piu' saggia di chi invece dovrebbe essere maestro di saggezza.
Buona fortuna e scusa se ti ho dato del tu, ma sono di una generazione che è abituato a dare del Lei
Alessandro Michelotti-San Vincenzo (LI)

alessandro michelotti 12.03.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

… tutte cose che quegli altri non farebbero mai anche se se ne riempiono la bocca… e vedete se accettano.. a quel punto il movimento 5 stelle non starebbe facendo un “inciucio” ma starebbe semplicemente costringendo gli altri a fare quello per cui tu hai lottato e per cui tutti noi ti abbiamo sostenuto…sarebbe un’opposizione che ha in pugno gli altri.. e non ci lascerebbe alla deriva… e se poi il governo crollerà perché quegli altri non manterranno i loro impegni o proporranno delle leggi in disaccordo col movimento, beh allora ben venga, perché tutti gli italiani avrebbero visto di cosa è capace il 5 stelle, e a quel punto davvero alle prossime elezioni si potrebbe prendere il 100%... ma se il governo ora non parte ho paura che quei luridi avrebbero ottenuto il loro scopo, ossia far credere alla maggior parte degli italiani che votare 5 stelle significa disperdere un voto e rendere il paese ingovernabile per cui se si tornasse subito alle elezioni coloro che hanno paura che quanto è successo ora si ripeta di nuovo tornerebbero a ridare il proprio voto a loro…lo so che chiedo tanto, lo so che tanti italiani come me chiedono tanto perché dare fiducia a quei pezzenti potrebbe sembrare un adeguamento alle loro idee… ma non è così che sarebbe in realtà.. sarebbe usarli per far realizzare quello che il paese chiede nel momento del suo massimo bisogno… ti prego solo di pensarci.. di pensare a quelli che come noi stanno camminando sulla lama di un rasoi ed hanno un terribile bisogno che qualcosa inizi a cambiare…
grazie di tutto… grazie in ogni caso perché per me tornare a credere che ci sia la possibilità di migliorare è già un miracolo…perché vorrei tanto che la mia piccola crescesse in un paese di cui essere fiera…
Angela

Angela Munno 12.03.13 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono una sostenitrice del movimento 5 stelle e mamma di una bambina di pochi mesi..quest’anno per la prima volta ho aspettato con ansia le elezioni, perché finalmente ho pensato che qualcosa potesse cambiare.. e non ero l’unica… tanti miei amici e tante mie amiche erano in attesa.. poi la gioia di vedere che tanti italiani hanno voglia di un reale cambiamento e l’amarezza di scoprire che, purtroppo, altrettanti, riescono ancora a dare la loro preferenza a chi si è macchiato di mille nefandezze e non ha fatto altro che arricchirsi a spese di tutti..e ora? .. Ora c’è la paura..la paura che il cambiamento sperato ancora non arrivi..la paura che non arrivi mai.. ti seguo tanto e capisco le motivazioni di ciò che dici.. è tutto vero; tutto giusto..tutto finalmente così coerente.. solo che se questo maledetto governo non decolla ora che ne sarà di noi piccoli italiani? Di tutti quelli che hanno visto in te la loro voce? Mio marito lavora in una cooperativa qui in toscana che dà lavoro a migliaia di persone.. dall’inizio dell’anno lavorano tutti senza prendere lo stipendio perché non ci sono soldi.. però continuano ad andare a lavorare tutte le mattine con la speranza che finalmente qualcosa migliori… se rimaniamo fermi a quello che ha fatto il pietoso governo Monti.. se si dovranno aspettare altre elezioni… la loro cooperativa resterà stritolata ed altre migliaia di persone perderanno il lavoro…. Se non inizia qualcosa ora, che ne sarà di questo paese? Della gente comune? Quanti altri disoccupati senza speranze lo affolleranno? È per questo che ti scrivo.. perché in te noi abbiamo visto la possibilità di una rinascita e ti chiedo di vedere le cose sotto un altro punto di vista.. voi nostri rappresentanti incontratelo Bersani e sottoponetegli i punti del movimento che devono attuare per avere la nostra fiducia… revisione del numero dei parlamentari, riorganizzazione della spesa pubblica,revisione delle spese per la politica, legge elettorale, conflitto

Angela Munno 12.03.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

quando ci sono due nemici si combatte contro il più
pericoloso e oggi come per 20 anni il nemico dell'italia è il "satiro nano" e i suoi lecca piedi che stanno anzi hanno ridotto l'italia un paese senza moralità e giustizia. se si fa il governo con il pd si elimina la feccia e dall'interno si puo correggere
il collaboratore. non sciupare questa occasione perchè non ce ne sarà un'altra per il m5s.
io per primo non ti ridarò i miei 6 voti di famiglia. enrico

ENRICO 12.03.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

NON TUTTI I GIORNALISTI SONO DEI PENNIVENDOLI CHE COME UNA PUTTANA SI VENDONO AL PRIMO CHE PASSA PURCHE' PAGHI !! PER CAPIRE E COMPRENDERE MEGLIO VAI A QUESTO LINK:http://andreanotari.blogspot.it/2013/03/la-vita-secondo-beppe-grillogian.html

ciro ciruto Commentatore certificato 12.03.13 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Volevo fare una riflessione su tutti quelli che dicono di avere votato per il M5S e che lasciano commenti minacciandolo di non votarlo più in caso di un mancato accordo con il PD...ma dov'erano durante la campagna elettorale?? 
Io personalmente stento a credere che queste persone abbiano realmente votato il M5S, sono piuttosto dell'idea che appartengono ad altri partiti e che lo facciano solo per far dire alle TV che c'è uno spacco all'interno del movimento e che Grillo fa a prescindere di testa sua.
Aspettiamoci di tutto da parte di questa gente, è palese che vogliono denigrare il Movimento che lotta contro la loro vecchia e balorda politica.
Beppe siamo con te!!

Mauro A. Commentatore certificato 12.03.13 03:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo che in italia ci sono problemi ben + gravi del finanziamento ai partiti (presente tra l'altro sebbene ridotto e controllato praticamente in tutta europa). E' corretto ridurli (io non li eliminerei del tutto ma dato che è sto fatto un referendum a riguardo, mi adeguo) ma non è certo una priorità. Ci sono 71 MILIARDI di debito SCADUTO della PA nei confronti delle PMI Italiane, 3 milioni di disoccupati (l'ultimo mese l'occupazione è calata di 100'000 unità) e quasi 7 milioni di italiani in difficoltà economica. Ogni giorno che passa chiudono oltre 1600 imprese e si perdono 3300 posti di lavoro cazzo !!! Sono passati già 15gg dal 25 febbraio quando abbiamo esultato... Direi di fare qualcosa.

Andrea B. Commentatore certificato 12.03.13 02:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente, ho votato 5 stelle per protesta. Sono un elettore di centrodestra deluso. Devo ammettere che se il PD avesse candidato Renzi premier avrebbe avuto un risultato elettorale con percentuali bulgare, probabilmente lo avrei votato anche io. Purtroppo, la segreteria nazionale PD ha deciso per Bersani l'utile idiota di turno, di specchiata caratura morale ma con lo stesso carisma di un pitale arrugginito il cui unico scopo era quello di fare da paravento ai dalemabindilettaveltroni ecc ecc. Ritornando al mio voto, avevo previsto tutto alla virgola e proprio per quello, speravo per il paese, una sorta di costituente, anche senza governo che faccia lavorare il parlamento che dovrà votare solamente su alcuni punti programmatici: taglio dei parlamentari e delle loro indennità; nuova legge elettorale e cancellazione del rimborso ai partiti. Credo che nell'arco di un paio di mesi si possa tornare a votare e formare sicuramente un governo capace di guidare il Paese.

Salvatore FLORE 12.03.13 01:11| 
 |
Rispondi al commento

@franco R.
guarda che negli ultimi 20 anni al governo c'e' stato berlusconi..non Bersani.
tu sei delle truppe cammellate dwel cavbaliere chwe farebbe meglio ad andare ai processi. Siete qui per che' sapete che se ci sara' un accordo.lui sara' tagliato fuori da fare leggi per non andare in galera.

carlo p. Commentatore certificato 12.03.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualunque sia il tuo pensiero questo modo di pensare è irrispettoso nei confronti dei tuoi compagni di viaggio.
Prima di paventare errori di fiducia abbi tu fiducia, che senza loro saresti nulla.

Mario P., Isola felice Commentatore certificato 12.03.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

"Il PD ha rotto!
Bersani, il problema è che non siete affidabili, lo avete dimostrato in
mille modi. Parlate chiaro quando vi fa comodo ma solitamente vige il
parlare alla CAZZO. SIAMO REDUCI DI 20 ANNI DI SCHIFEZZE DI OGNI GENERE ,
DI SCANDALI PESANTISSIMI CHE SI SONO SOMMATI SULLA NOSTRA PELLE E SI DIMENTICANO
DA UN GIORNO ALL'ALTRO. SIAMO RIDOTTI AI MINIMI TERMINI. SIETE UNA PALLA AL
PIEDE. I PARTITI NON FUNZIONANO È ROBA VECCHIA

TUTTI A CASA !!!!!!"

Franco R. 11.03.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fiducia il m5s la ha già data ad ogni singolo cittadino! Siamo noi che dobbiamo comandare dei nostri soldi e su ciò che deve e non! Vogliamo in nostro governo! Siamo noi che viviamo i problemi ogni giorno e sappiamo come potremo migliorarci non quei poiticanti che vivono da dei e non sanno cosa significa lavorare e guadagnarsi il pane. A casa tutti e al potere la voce del popolo con la mano del m5s!

Michele bettiol 11.03.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in molti ad essere d'accordo con la tua idea di tirar dritto e non porgere il fianco ai soliti politici ai quali interessano solo i voti che danno a loro il potere. GRAZIE BEPPE PER AVERCI DATO UNA SPERANZA CONCRETA DI RINASCITA DELL'ITALIA UN PAESE DI CUI TORNARE AD ESSERE FIERI.

Gabriele De Luca 11.03.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Io ero a Piazza Dante a Napoli nel 2007 idem a febbraio 2008 per la crisi rifiuti, così come a piazza del gesù (dove c'era lo stand con il vino rosso e bicchiere personale da restituire ma era vicino a quello dell'assorbente ecologico ed ordinai una conchinella di vino rosso...mi vergogno ancora adesso la figuraccia), sono venuto a teatro a Napoli durante il tour......insomma seguo il movimento da molto tempo, non mi sono mai ufficialmente iscritto così come in qualsiasi altro movimento -comitato o partito perchè credo davvero nella democrazia diretta (nessuno può rappresentarmi perchè le mie idee sono innanzi tutto mie).
Nelle ultime elezioni ho sempre votato 5 stelle, ma non per protesta , se avessi voluto protestare avrei scritto un grande vaffa, credo nelle idee del movimento e credo sia arrivata l'ora di metterle in pratica.....perchè il PD cerca il sostegno per un suo governo...se come affermano vogliono davvero cambiare le cose e farlo ora, millantano facce nuove, giovani e donne che vogliono il cambiamento e la riscossa del paese, perchè non possono essere loro a fare da spalla ad un governo 5 stelle??? potremmo anche noi semplificare ed invece di tutto il programma fare solo 8 punti per venirgli incontro...se è vero che vogliono noi al governo accetterebbero questa proposta?? (Ho forti dubbi a riguardo)

Giuseppe Pizzirusso, S.Angelo dei Lombardi Commentatore certificato 11.03.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Mai attento alle scene politiche che si sono susseguite in Italia, mai schierato con partiti, ho sempre cercato di capire quanto di meglio e più propositivo ci fosse in un leader e nelle sue idee per cambiare la tendenza del nostro paese e mi riferisco alla: legalità, giustizia, meritocrazia,lavoro, diritti, doveri. Alle figure che anche in parte per me potevano rappresentare questi principi ho dato la mia fiducia attraverso il voto, però mai prima di adesso "forse ancor più motivato dalla mia precaria situazione e stanco delle solite formazioni che per i loro interessi ci hanno paralizzati" visto ciò che M5S si propone mi sono attivato affinché la mia preferenza potesse essere supportata anche da altri. Quanto su scritto per evidenziare la speranza di un Italia diversa, aggiungerei totalmente. Ma … bisogna guardare nel profondo della realtà in cui in molti ci siamo incamminati, mentre altri si sono quasi o già smarriti, per ciò vi chiedo di non sottovalutare la posizione attuale del movimento e di non sprecare una grande occasione per dimostrare ciò che nelle piazze è stato fortemente voluto. Di ciò che di grande e scaturito, anche solo in parte ne abbiamo bisogno subito, pensare di lasciare un ammalato grave a se stesso per migliori cure in futuro potrebbe essere fatale. Circondiamoli pure, sarà la paura del crescente esercito che li farà arrendere.

roberto d., catanzaro Commentatore certificato 11.03.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

giustissimo, avanti così, ma quale cazzo di referendum ........ coerenza ..... asfaltiamoli

andrea p 11.03.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE NON DIRLO NEMMENO PER SCHERZO!! ABBIAMO ESTREMO BISOGNO DI PERSONE COME TE! CAPIAMO CHE NON PUOI RISPONDERE DI TUTTI GLI ESSERI UMANI E DELLA LORO EVENTUALE FRAGILITA' E CHE TI SENTIRESTI TRADITO DAI TUOI SEGUACI NEL CASO DESSERO FIDUCIA AGLI INCOMPETENTI CHE CI STANNO SCHIAVIZZANDO, MA NON POSSIAMO CAPIRE CHE TU POSSA ABBANDONARCI!.....CREERESTI UNA DEPRESSIONE GENERALE E, SOPRATTUTTO, DARESTI RAGIONE A CHI, NONOSTANTE SIANO PAGLIACCI VERI(E NON COME QUELLI DEL CIRCO CHE SONO DA ONORARE)HANNO IL CORAGGIO DI DEFINIRE "CLOWN" CHI DIFENDE LA DIGNITA' DI UN POPOLO INTERO ED ANZI DI OGNI ESSERE UMANO!...SAREMO CON TE SEMPRE ANCHE SE DOVESSI(MA NON SARA' COSI')COMBATTERE CONTRO CHI TI POSSA TRADIRE!!...SEI UN GRANDE E PUOI DAVVERO SEPPELLIRLI TUTTI CON UNA RISATA!!!
firmato ''S.P.A. x GRILLO'' (Sede Per Adesione a Grillo ed alle sue idee), P.ZZA LORETO-MILANO
portavoce :
Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti
viale Monza 70
-20127- Milano
cell. 3381288099
mail oo@libero.it

Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti 11.03.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, vogliamo tirare dritto fino alla meta? Non credo che il M5S abbia immaginato di votare la fiducia a Bersani e poi essere sotto scacco tutti i giorni sentendosi dire "se togliete la fiducia e cade il governo, la colpa sarà solo vostra". Questi sono volponi, tendono trappole e voi rischiate di caderci dentro. Sveglia.....se vogliono salvare l'Italia, il PD e il PDL facciano un accordo politico di fronte agli elettori e provino a cambiare le cose.....se ne sono capaci!!!!

Pietro T. 11.03.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

sono con te beppe!niente inciuci con partiti corrotti.

fabio di giacomo 11.03.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono un grillino dell'ultimo secondo, ho deciso per il movimento in cabina elettorale!
Non riesco a capire però questa allergia a votare la fiducia ad un governo Bersani, in fondo è lui ad avere il maggior numero di parlamentari. Mi pare poi che il PD abbia aperto a molti punti del Movimento, non sarebbe un'importante occasione di cambiamento? Non sarebbe finalmente l'occasione di avere una legge sul conflitto di interessi, sul numero di parlamentari, sui costi della politica, sulla corruzione? A breve il si tornerebbe al voto ma intanto si sarebbe fatto qualcosa di concreto.

Enrico B. 11.03.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Niente accordi! Vadano a casa!

Papi 11.03.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente d'accordo.
L'obbiettivo primario non è andare al potere ma cambiare la politica e l'informazione.
Senza un cambiamento radicale non ci può essere vero rinnovamento.
Lo dobbiamo all'Italia, all'Europa e al mondo intero!
Chi pensa in piccolo si preoccupa del governo e dei mercati.
Chi pensa in grande si preoccupa di dare prospettive, futuro, speranza.
Ci vogliono le palle e potere contrattuale, noi le abbiamo entrambe!!!

Giorgio carraro 11.03.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Strano che uno che non ha votato Bersani non voglia che un parlamentare eletto con il suo voto dia la fiducia ad un governo Bersani, strano che un elettore che ha votato il referendum per l'abolizione del finanziamento ai partiti non voglia Bersani al governo.. O forse no? Mumble, mumble! Ci penso, poi ve lo dico...
Però se si fa chiudere in una gabbia con un giaguaro affamato a mani nude per un giorno intero e riesce a sopravvivere gli diamo la fiducia!!!!

Simone P., Lucca Commentatore certificato 11.03.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
il Tuo pensiero non fa una piega. PERFETTO!!
NIENTE ACCORDI!!!!!!
Non c'è null'altro da aggiungere.

filippo.ciriello 11.03.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fiducia o non fiducia..dilemma
certo che molti che scrivono qui fanno tanta tenerezza. maqari sono grillini dell'ultima ora, oppure truppe cammellate del nano di Arcore che vogliono mettere zizzania, perche' l'estromissione del pdl dai giochi di "corte" equivarrebbe via libera ai processi del nano. Fanno tanta tenerezza anche coloro, con talebanismo pseudo politico, che s'incaponiscono a ricordare che tutti devono andare a casa. Eppure , quando agli inizi eravamo in POCHI, la democrazia regnava sovrana.Ora invece chi ha votato il nostro movimento e magari prima dava il voto a chi vinceva, magari con l'ausilio della mafia, manda diktat sconcertanti. Siamo arrivati in Parlamento e per principio dovremmo andare a casa anche noi se non si forma un governo?.
Tutti hanno bisogno di tutti..ma ricordate..anche noi abbiamo bisogno di qualcuno per arrivare a poter fare quello che sognavamo.
Tutti a casa...( a parte che il nostro bernini appena eletto, farebbe meglio a starsene zitto piuttosto di parlare con la stampa ed essere preso in giro per le assurdita' che dice anche oggi sui microchip)...e va bene.. Tutti a casa..compreso NOI. E se qualcuno spera in altre elezioni per arrivare al 100% ( utopia stupida e senza senso, ma che detta da noi, significa farsi prendere in giro da chi ha un pizzico di sale in testa) non solo si sbaglia, ma sara' responsabile della nostra implosione.
Se succedera', ritorneremo ad essere il vecchio movimento democratico, che discuteva fra amici e votava su tutto. Se non si vuole discutere fra di noi e si prende per oro colato quello che viene dall'alto..beh..snatura inesorabilmente il nostro movimento

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Il tentativo in atto, da parte dei media e delle principali forze politiche "tradizionali", è molto chiaro: creare un clima asfissiante per condizionare l'opinione pubblica, affinché essa possa indurre il M5S a cedere, aprendo la porta a un'intesa di governo con il PD o il PDL (invertendo l'ordine dei partiti, la ruberia non cambia).
Ecco il tormentone di questi giorni: "Ora che possiamo fare le riforme, se vi tirate indietro e il Paese collassa, la responsabilità sarà vostra!". La si può definire come l'ultima frontiera della strategia della menzogna: attribuire a chi NON C'ERA le colpe di un futuro che sarà figlio di QUELLI CHE C'ERANO, di quelli che potevano salvare l'Italia dallo sfascio e non hanno fatto - invece - che spartirsi come iene gli ultimi resti del nostro povero Paese.
Che disgustosa trappola! Coinvolgendo subito il M5S in un'esperienza di governo (in cui però sarebbe un partito "tradizionale" a tenere le redini) si vorrebbe inglobare l'unica forza sana nella grande melma della politica delle spartizioni di potere! Avvolgendo lentamente il M5S nelle sue spire mortali, la politica degli imbroglioni mira a indebolire il Movimento fino a farlo sparire, conseguendo il vero obiettivo: continuare ad avere, com'è sempre stato negli ultimi vent'anni di storia, un unico grande partito-banchetto, dove tutti gli invitati possono mangiare a sazietà, lasciando alla fame una grandissima parte di cittadini.
Ma l'esperienza insegna: più i politici, le televisioni e i giornali continueranno a mentire, più il M5S diventerà forte.
Io sono convinto che il M5S possa proseguire senza paura nella stupenda missione appena iniziata, spazzando via la sporcizia dall'Italia! Nessun patto stabile con gli sciacalli della politica! Si potranno al massimo sostenere misure di emergenza (se ben congegnate): aiuti immediati alle famiglie e alle imprese, riforma elettorale, abbattimento della spesa pubblica. Poi tutti al voto per continuare con le pulizie di primavera.

Roberto A. 11.03.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aspettavo Grillo al varco : non si puo'dare fiducia a Bersani piccolo uomo d'apparato che parla con il linguaggio del novecento eletto con finte primarie: portando i militanti più fedeli a votare in tre quattro seggi con la mitica direttiva del partito .Dopo questo no secco al partito elefantiaco e mangiasoldi pubblici mi sono iscritto al M5S e ora di fare una nuova repubblica!

Mauro Marcucci 11.03.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' comico vedere il leader del pdl aggrapparsi al tempo nella speranza che venga in qualche modo boicottato il M5S, per evitare conseguenze sulle sue emittenti e altro, il PD che deve per forza accettare l'abolizione del finanziamento ai partiti, la riduzione degli stipendi e dei benefit, i giornalisti con i loro editori che vedono minacciati i finanziamenti alle testate giornalistiche. Insomma parlano di tutto ma evitano in modo esasperato e comico di affrontare i primi passi indispensabili per risalire la china. Non ho mai visto un tale accanimento ed un tale impegno a indicare quanto sbagliato sia il M5S dopo che loro tutti insieme appassionatamente hanno tolto milioni e milioni in 20 anni di malgoverno e hanno il coraggio di fare finta di niente, ma ormai sanno anche loro che siamo alla fine potranno temporeggiare ancora un pò ma la fine è inesorabilmente segnata.

mario arborio, Inveruno (mi) Commentatore certificato 11.03.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

per mandarli a casa... indirettamente, ho votato per la onesta di guardare questo paese con gli occhi da cittadini, grazie beppe

bonin oscar 11.03.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Dal 2001 al 2006 ha governato il PDL di Berlusconi (5 anni), dal 2006 al 2008 ha governato Prodi (2 anni), dal 2008 al 2012 ha governato il PDL di Berlusconi (4 anni). Nel 2012-2013 Monti.
Negl'ultimi 12 anni il PD ha governato solo 2 anni e mezzo, il PDL di Berlusconi 9 anni e mezzo.
Questa è la storia recente dell'Italia, questa è la realtà, e voi cosa fate? continuate ad attaccare Bersani, che tra l'altro è la prima volta che si è candidato a Premier paragonandolo al psiconano di Arcore, accostandogli le stesse responsabilità che ha il PDL di Berlusconi?!?
Questo fa capire molto...

E' chiaro l'obbiettivo di Grillo, con la scusa dei rimborsi elettorali è quello di smantellare l'unico partito di centro-sinistra italiano. Se i rimborsi elettorali saranno cancellati del tutto (basterebbe dimezzarli) il Pd con quali soldi si finanzierà? Il movimento 5 stelle ha i milioni di Beppe grillo che ci mette i soldi insieme alla Casaleggio Associati che gestisce il blog ma il PD no. E lì arriveranno le lobby di tutti i settori che staccheranno assegni con molti zeri e con un gran sorrisi, tutti contenti fino a quando non si andrà al governo. Una volta arrivato al governo le varie lobby chiederanno il conto al PD, le lobby condizioneranno le scelte del partito e prendendo per la gola il partito lo obbligherà a legiferare leggi a favore dei grandi gruppi industriali e finanziari e così facendo addio all'ultimo partito di centro sinistra rimasto in Italia. E' difficile da capire? L'obbiettivo di Grillo è il 100% dei seggi, senza nessun altro partito che "disturbi"...In Italia abbiamo già avuto 2 "ventenni", il primo con quel pezzo de merda di mussolini, il secondo con il boss della mafia berlusconi...ne vogliamo un altro?!?

Patrizio B., Pordenone Commentatore certificato 11.03.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si retroceda di un solo passo ...!!! Chi dice di essersi pentito di aver votato M5S perché non si accorda col pdmenoelle, per me non ha chiaro lo spirito puro del MoVimento e lo invito gentilmente a:
1) continuare a votare i ladri di sempre,
2) evitare di scrivere di questo blog fingendo di far credere che la base è spaccata e disunita...
Avanti così, la barra è dritta !!!!

Mario 11.03.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Quando il potere non sa più come abbindolarti, allora usa la paura. Ti mette paura attraverso la televisione. Ti mette paura fino a terrorizzarti. E quando sei terrorizzato ti rivolgi d'istinto a colui che ti ha convinto di essere la salvezza, che però è lo stesso che ti ha terrorizzato. Ma se non hai paura, allora puoi veramente cambiare le cose, perchè a nulla servono i mezzi del potere. Niente paura allora, niente alleanze. T S U N A M I ! !

Alessandro Costantini 11.03.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, la responsabilità della “distruzione”… anzitutto, anche se adesso non ce la passiamo bene, diciamo che potevamo anche stare peggio…poi la responsabilità è di tutti gli italiani, di tutti noi. Purtroppo, so di dire una cosa impopolare, la classe politica è semplicemente lo specchio del paese. E l’onestà e la disonestà sono valori trasversali, nessuno – neanche il M5S – ne ha l’esclusiva. Conosco elettori del M5S che hanno praticato l’evasione fiscale ed ora si scagliano con grande violenza contro i ladri dei partiti. Forse ce l’hanno con se stessi.. o più semplicemente è più facile scaricare su altri la responsabilità della propria vita. Per carità, i privilegi sono vergognosi e vanno combattuti ed eliminati (tutti, non solo quelli dei politici!). Ma non basterà eliminare o sostituire le persone se non cambiamo noi, nei comportamenti e nelle azioni quotidiane. Per questo apprezzo tutti coloro che (trasversalmente, e certamente ce ne sono tanti nel M5S ma non solo) cercano di cambiare partendo da se stessi e di unirsi ad altre persone interessate al bene comune. Per questo non condivido affatto la posizione ideologica e la violenza verbale di diversi interventi che precedono.

Francesco P., Roma Commentatore certificato 11.03.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

sono perfettamente daccordo con Beppe Grillo, abbiamo fatto la nostra campagna elettorale affermando la contrarietà al sistema partitocratico che dal 1948 ad oggi tra alti e bassi ha governato questo Paese con i risultati finali che sono sotto gli occhi di tutti.
A questo punto che facciamo, come faremmo a spiegare ai nostri elettori, principalmente giovani che ci abbiamo ripensato?

Stefano Mariotti 11.03.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

La costituzione prevede che ci sia un governo altrimenti si torna a votare. Un governo serve per dare al parlamento in tempo di fare nuove leggi. Se non riusciamo a fare le leggi che ci proponiamo alle prossime votazioni non raggiungeremo il 10% ... e avremo la stessa legge elettorale.
E' ora di fare

Ezio Oreste Rivetti, Milano Commentatore certificato 11.03.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Sto guardando Rai 3, Presa Diretta. Magari come dice il ragioniere, la trasmissione che sto guardando racconta balle perché è TV italiana, oltretutto pubblica e le situazioni limite descritte sono casi talmente disperati da apparire inventati.
Però, mi domando, se quelli raccontati sono casi reali quanti casi simili ci saranno in Italia? Migliaia, decine di migliaia. E di quanta disperazione ha ancora bisogno il signor ragioniere per arrivare al 100%? Attendere che del paese nel quale viviamo restino solo le macerie è la tattica giusta? Voglio ricordare che le macerie in questione si chiamano vite umane. Fare il politico incazzato "giocando" con queste vite disperate è il mezzo pianificato per arrivare ad ottenere il proprio fine o il fine del Movimento? Quando i giochi saranno giunti al termine e la tattica avrà portato M5S alla vittoria finale quale sarà l'effettivo prezzo pagato in termini di vite umane disastrate e disperate? Ah, ma sai che soddisfazione avere il 100%.
E qui comando io e questa è casa mia, ogni dì voglio sapere, ogni dì voglio sapere...

Saluti da chi crede nella Democrazia e non nei partiti o assimilabili.

Maurizio G., Vergiate Commentatore certificato 11.03.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA PROPOSTA AL MOVIMENTO 5 STELLE ( NON SONO MAI STATO E NON SONO DI NESSUN PARTITO O MOVIMENTO)

1 - INDIVIDUARE 11 FIGURE A LIVELLO ITALIANO CHE DIANO GARANZIA SIA AL M5S CHE AL PD ( IMPOSIMATO POTREBBE ESSERE UNO DI QUESTE ? - IN ITALIA CI SONO FIGURE DI QUESTO TIPO)

2 - FARE UN GOVERNO DI 10 MINISTRI ED UN PRESIDENTE SCELTO TRA QUESTE 11 FIGURE E DARGLI LA FIDUCIA

3 - FARE UN PROGRAMMA CHE PREVEDA I VOSTRI PUNTI E QUELLI DEL PD IN COMUNE ( E SONO TANTI )

4 - DARE DEI TEMPI DI REALIZZAZIONE

5 - A QUESTO PUNTO SI STANANO I MARPIONI DEL PD E I FANCAZZISTI DEL M5S

VORREI DEI COMMENTI ( NON DELLE BATTUTACCE )

Ugo A., Recco Commentatore certificato 11.03.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari amici del m5s, se decidete di dare la fiducia non vi voterò più perchè diventereste come loro.

stefano battagin 11.03.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con questo PD, ma chi si vuole alleare con quei corrotti di merda? Torniamo a votare subito, dobbiamo avere la maggioranza da soli!

Tommaso M., foligno Commentatore certificato 11.03.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Grande Grillo. Io non darei la fiducia a questo PD nemmeno per innaffiare le piante del mio balcone.

Lorenzo M. Commentatore certificato 11.03.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Cari grillini non abbiate paura. PD e PDL hanno troppi interessi per non far nascere un governo. Stiamo fermi sulle posizioni di Grillo e Casaleggio perchè grazie alla loro lungimiranza è avvenuta l'affermazione del Movimento 5 stelle. Avremo il piacere di mandarli tutti a casa e vedere il trionfo della nostra giovane classe politica.Non dobbiamo temere i "cialtroni" che ci hanno ridotto senza soldi e senza prestigio. Viva grillo e Casaleggio e tutto il M5 Stelle.

Guerrino I., Roma Commentatore certificato 11.03.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono al 100 % d'accordo con Grillo!!

Volevo fare una riflessione su tutti quelli che dicono di avere votato per il M5S e che lasciano commenti minacciandolo di non votarlo più in caso di un mancato accordo con il PD...ma dov'erano durante la campagna elettorale?? 
Io personalmente stento a credere che queste persone abbiano realmente votato il M5S, sono piuttosto dell'idea che appartengono ad altri partiti e che lo facciano solo per far dire alle TV che c'è uno spacco all'interno del movimento e che Grillo fa a prescindere di testa sua.
Aspettiamoci di tutto da parte di questa gente, è palese che vogliono denigrare il Movimento che lotta contro la loro vecchia e balorda politica.
Beppe siamo con te!!

Mauro Amato 11.03.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Tu Beppe lo sai meglio di noi che il popolo é sovrano e se abbiamo votato M5S ***** lo abbiamo fatto con determinazione e convinzione di poter dare una svolta decisiva a questo sistema CORROTTO!!!
Io personalmente credo che Tu non ci deluderai mai.

GRAZIE!!!

Cesare Viano 11.03.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se permettete, se non viene data la fiducia a nessun governo proposto (art. 94 della Costituzione) si torna a votare, e allora come si fa a lottare in parlamento se tutti tornano a casa prima di poter prendere qualsiasi decisione? E soprattutto non mi sembrerebbe in linea con le idee del M5S far sprecare centinaia di milioni di soldi nostri per votare inutilmente una seconda volta in pochi mesi. Diamo la fiducia a chi potrà formare un governo e poi iniziamo le battaglie parlamentari per le quali abbiamo eletto 163 cittadini, tenendo per le ..... chi governerà.
In bocca al lupo a Massimo Artini, eletto anche da me! Sandro Puliti.

Sandro Puliti 11.03.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

ma se vuoi governare..chi ti da la fiducia che te non vuoi dare?

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo, non è proprio possibile dare la fiducia a chi ci ha condotto in questa situazione.A nessun tipo di governo, neanche di altissimo profilo professionale e morale.Per il ns. modo di intendere la società e i rapporti tra la gente, siamo destinati o a stare all'opposizione o a governare.Senza vie di mezzo.La COMMISTIONE(di qualunque genere) sarebbe la fine inesorabile del Movimento.

gioshua 11.03.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

No governo?
Bersani alle prossime primarie con Renzi smacchierà se stesso, Berlusconi se cotinua così tra ospedali e aule giudiziarie non avrà più tempo per la politica.Sono entrambi all'ultimo giro di ruota,punteranno tutto e spereranno nella fortuna perchè un vero progetto non lo hanno mai avuto.
E' finito il tempo delle promesse, degli occhiolini, delle false liti. Il m5s li chiederà di votare in parlamento davanti a milioni di italiani collegati in rete.
Se i numeri del 5s fossero andati ad un altro partito tradizionale avrebbero la governabilità in tasca,non è solo colpa della legge elettorale è una questione di prezzo e il m5s non è in vendita.
Sanno solo dialogare fre loro è da tempo che non hanno contatti con persone serie ed oneste tranquilli Beppe ha previsto tutto.

enrico . Commentatore certificato 11.03.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non bisogna sprecare questa occasione. Occorre governare ed evitare di spendere altri soldi per nuove elezioni (non ce lo possiamo permettere). Quindi cerchiamo di trovare dei punti in comune,basta chiacchere e diamoci da fare. Mai come ora in parlamento ci sono stati tanti giovani, anche nel PD. Se gli onesti sono anche intelligenti e capaci, come spero che siano, sapranno riconoscersi e trovare un linguaggio comune. Non diamola vinta a chi sogna che vada tutto per aria per cercare di vincere ancora,e non è detto che,con nuove elezioni, non ci riesca.

maria elena d'amore 11.03.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Erano vent'anni che non andavo a votare perchè non c'era niente da votare. Quest'anno sono finalmente tornato a votare. Se M5S farà un qualsiasi inciucio con la vecchia politica, tornerò a non votare, e come me fará una buona parte di chi ha votato M5S. Non vogliamo avere nulla a che fare con chi ha ridotto l'Italia in questo penoso stato.

Cesare D. 11.03.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente daccordo con Beppe....Qui o si fa l'italia o si muore! (Sbaglio o qualcuno prima di noi disse questa frase?)

Sal Rago 11.03.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono d'accordo con te, niente alleanze con i professionisti prestigiatori della politica, non sai mai cosa effettivamente fanno uscire dal cilindro per poi magari rigettartelo addosso.

ivana m., verona Commentatore certificato 11.03.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Dopo tutto quello che hanno fatto, dopo tutto quello che hanno detto e dopo tutto il fango che stanno tirando al M5S, solo un idiota darebbe loro consenso e fiducia. Corrotti come sono, una volta "fiduciati" saremmo spazzati via dalla "gioiosa macchina da guerra". Votino loro la fiducia al Movimento 5 Stelle, che fa un governo e propone il suo programma......li' vedremo la volonta' di cambiare o l'inganno di sempre.Non ascoltiamo i "calabrache" che chiedono l'ammucchiata per paura o convenienza. Non pensiamo di poterci permettere di perdere Beppe.....saremmo, allo stato dei fatti.....distrutti e con noi , l'ultimo baluardo di speranza di cambiare"veramente"!!Forza Beppe...da Ciro(ps.non sono tuo figlio, che ti scrive da casa, per rincuorarti.....salutoni)

ciro r., Staranzano Commentatore certificato 11.03.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tendenzialmente sono daccordo su molte cose, ma questa non la condivido pienamente. Il paese è in stallo qualsiasi governo nasce non dura più di 6 mesi/1 anno, a questo punto meglio far nascere un governo con 4/5 punti essenziali: legge elettorale, piano industriale, misure urgenti per far ripartire l'economia, legge sul finanziamento ai partiti e riduzione dei parlamentari e dei loro emolumenti...Poi si può tornare al voto....seriamente...!!!!!

francesco polverino Commentatore certificato 11.03.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si Beppe, hai ragione tu . Io li conosco bene
questi volpini . In passato ho militato nel loro sindacato, La CGIL. Sono delle consorterie di interessi . Gli stessi che loro imputano al nano di Arcore. Non vogliono cambiare niente. Vogliono annetterti per " ammazzarti" in un secondo momento. Sappi che ti siamo vicini. Grazie per quello che stai facendo per noi. Grazie, grazie e ancora grazie. Francesco Brizzi.

Francesco Brizzi 11.03.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma riflettete un attimo.
Dando la fiducia ci rendiamo corresponsabili di questi delinquenti che hanno distrutto la nazione.

Proprio non ci arrivate na capirlo?

germano m. Commentatore certificato 11.03.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stato un vostro elettore assieme alla mia famiglia e la cosa che mi ha convinto a concedervi la mia fiducia è stato lo slogan "madiamoli tutti a casa", siamo ad un passo da detto meraviglioso risultato.
Mi rivolgo soprattutto all'onorevole (M. Liuzzi) ed al senatore (V. Petrocelli) eletti nella mia regione (Basilicata governo PD da 20 anni))a cui ho dato il voto senza nemmeno conoscerli: non vi azzardate a dare voti di fiducia a chi ha depredato la nostra regione e contribuito colpevolmete a depredare l'intera nazione.

Giovanni M. 11.03.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Spero davvero che i cittadini del MoVimento 5 Stelle non cadano "nelle tentazioni" che sicuramente gli stanno proponendo da ogni parte.
Non solo perché mi spiacerebbe che un uomo lungimirante come te, Beppe, uscisse dalla politica, ma soprattutto perché ho dato il mio voto al MoVimento perché appoggio tutte le idee di rinnovamento che esso comporta, inclusa la democrazia diretta e lo Statuto "Non Statuto".
Non mi aspetto che tutti Voi riusciate a non cadere in tentazione, sono certa che le motivazioni che vi arrivano siano irrinunciabili.
Ma penso che dobbiate sapere che NON siete soli. Ognuno dei vostri sostenitori è qui che a modo suo vi segue e vi sostiene e penso di non essere l'unica a pensarla così.
Perciò coraggio non mollate!!

Tanit Marta Gnoffo 11.03.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SIAMO TUTTI CON TE. E SONO ESATTAMENTE QUESTE LE PAROLE CHE VOLEVAMO SENTIRE. PDL E PD-L SI RIMETTANO INSIEME.

Stefano M., ROMA Commentatore certificato 11.03.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Beppe al 1000 x 1000, niente fiducia a chi ha messo in ginocchio il nostro paese, è poi non ci dimentichiamo il Monte dei Paschi, il signorino Renzi che fà la verginella,dimostri come ha speso 20 milioni di euro quando è stato presidente della provincia, niente fiducia, il motto è devono andare tutti a casa.

Pino Vitale 11.03.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo provare a fare un'analisi politica serena e pacata, che vada oltre le categoriche affermazioni di principio? Bene; Beppe scrive: " Nel Non Statuto e negli impegni sottoscritti dai neo parlamentari del M5S sono esclusi in modo categorico accordi con i partiti. Per quanto mi riguarda non ci sarà alcun referendum interno per chiedere l'appoggio al PD o a un governo pseudo tecnico". Nel codice di comportamento è scritto però che " I gruppi parlamentari non dovranno ASSOCIARSI con altri partiti". Se la parole hanno un senso, associarsi significa unirsi; ma siamo sicuri che (come sostiene Beppe) ottemperare all'art. 94 della Costituzione (secondo cui il Governo - non necessariamente un partito - deve ottenere la fiducia per poter operare) significhi proprio associarsi?
Per quanto riguarda poi l'esclusione assoluta di qualsiasi possibilità referendaria in merito all'eventualità di un voto di fiducia, nel codice di comportamento si legge che M5S " Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi"; tale concetto è ripetuto in modo quasi identico nel Non statuto e ribadito nel comunicato politico n. 51 ("La partecipazione diretta degli italiani alla cosa pubblica è il motivo di esistenza del MoVimento"). Aggiungiamo infine che uno dei cardini del M5S è l'idea secondo cui gli eletti sono al servizio degli elettori e devono impegnarsi a rappresentarne la volontà. Tutto ciò premesso (e considerato che centinaia di commenti al post del 28/2 "Fiducia" mi sembrano favorevoli ad un referendum), perché negare la concretizzazione di una democrazia diretta, dal basso? Forse perché il fondamentale motto "ognuno vale uno" vale solo ed esclusivamente se quell'uno non è Beppe?

Alessandro Chiari Commentatore certificato 11.03.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

110% d'accordo! Non si possono fare accordi con questa gente! Sono riusciti a dire che uno dei punti del programma include la modifica ....ATTENZIONE : 'modifica' NON ABOLIZIONE al finanziamento pubblico ai partiti! Nessun accordo!!! È se si torna a votare M5S prenderà il doppio di consensi alla faccia di quelli che si nascondono dietro la parola DEMOCRAZIA per dar spazio a in ciucci vari! Se il concetto di democrazia è questo significa che è arrivata l'ora di cambiarlo!

GFranco Trieste 11.03.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Se il M5s farà accordi, non sarà valso a niente il mio voto e la mia speranza di poter cambiare le cose da privato cittadino, proprio ora che il mio senso civico si sta ridestando. Il non statuto parla chiaro, non rispettarlo e un abuso di potere che si sa logora e va considerata una patologia psichica.

Federico Cecchi 11.03.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GIUSTA PUNIZIONE : ma vi rendete conto ??? è fantastico ! è meraviglioso ! io sto godendo dalla mattina alla sera in modo intenso e continuato !!! piddi,piddielle, più elle meno accaa, ......condannati !!! vi piace il potere ? vi piacciono i soldi ? sono l'unica cosa che in fondo vi interessa ??? le idee , gli ideali nn valgono nulla x voi ? ebbene siete condannati !!! condannati ad accoppiarvi tra di voi !!! nonostante vi odiate profondamente....voglio vedere fino a che punto hanno il coraggio di arrivare....e il bello che stavolta gli Italiani capiscono !!!!! siiiiiiiiii!!!!!!

Vladi Fais, palermo Commentatore certificato 11.03.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Il blocco pd-pdl ha la maggioranza in parlamento, ma PD e PDL non possono rendere ufficiali i loro accordi sottobanco, a pena di perdere il proprio elettorato. Grillo gli sta dando scacco matto, perche' se ufficializzano un governo PD-PDL finiscono sotto zero, e se invece sostengono un governo Grillo accade lo stesso. E' scacco matto.
Quello che cercano di fare è di premere sulla base 5 stelle per uscire dal pantano, ventilando che almeno qualcosa si potrà ottenere, che conviene accontentarsi per adesso, per poi allungare tempi e procedure e alla fine dare la colpa dei fallimenti ai 5 stelle. Ma Grillo dovrebbe essere proprio un ingenuo, con le carte che ha in mano, a permettere trucchi e trucchetti. Vi è la reale possibilità, adesso, di mandarli davvero tutti a casa e di disinquinare la macchina statale. Il pericolo è che la sua stessa base gli impedisca di giocare quelle carte.

Giancarlo Caputi 11.03.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Votare la fiducia significa essere complici! (di quanto hanno fatto e ... di quanto faranno) ... volete essere complici! Bene ... la prossima volta votate PD-L, PDL, MONTI, Fratelli d'Italia, LEGA NORD ... ecc. ecc. (non c'é che l'imbarazzo della scelta), chi vuole cambiare SERIAMENTE vota M5S! ... ASTENERSI PERDITEMPO!!!

Giovanni Z., Assisi Commentatore certificato 11.03.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ammiratrice del Grillo attore e comico, vero mattatore nei comizi, consiglierei a malincuore di riprendere con gli spettacoli, arrivati a questo punto e sfasciatosi, già agli esordi, questa specie di "fascio a 5 Stelle". Almeno, se davvero le intenzioni si confermano queste! Non saper reggere le pressioni di chi fa e dice per "tutt'altri motivi" (come cantava il buon Lucio Battisti) non è una vergogna, semmai è segno distintivo di rara purezza d'animo. Oggi si affermano in politica soprattutto i furbi, gli imbecilli, i quaquaraquà; gli Uomini, come ad esempio Di Pietro, hanno vita difficile. Messe le cose come stanno, non ce lo vedo più a recitare il ruolo del Kapo Carismatico, sodale fedele del Grande Guru.
Il fatto poi che voi due non vogliate un referendum su questa annosa faccenda la dice lunga sulla scarsa disponibilità al dialogo in seno al partito. La staticità irremovibile di questo 'partito' ha ormai ben poco a che vedere con un "movimento".
Grillo urlava "tutti a casa", me lo ricordo bene. Così, infatti, sarebbe successo se si fosse creata una forza 5* volenterosa, capace di confrontarsi e di battere i vari Pd-Pdl-montiani sullo stesso campo. Come dinosauri, privi di un clima favorevoli, tutti gli altri si sarebbero autoestinti col tempo. Invece siete lì a chiedere la luna nel pozzo! Il rifiuto categorico di un referendum e l'insistito ricatto ai grillini di adeguardi al diktat, pena lo s-fascio, mi fa pensare al marchese del Grillo quando rispondeva: "Perché io sono io, mentre voi non siete un ca..o".
Infine, che in realtà dietro tanta irruenza si celasse un'insicurezza di fondo, un po' si percepiva anche da alcune dichiarazioni dello stesso Grillo prima delle votazioni; quando per primo esternava la sua preoccupazione per le troppe aspettative che i suoi comizi avevano suscitato nel popolo. Se Babbo Natale e la Befana non credono più alle letterine della gente, se pensano che siano tutti dummies e intrusi, fanno bene a ritirarsi entrambi

Zoe 11.03.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Beppe. Chi ti ha votato ha condiviso con te questa linea e non si puo cambiare idea perché i giornali fanno fuoco su di noi!!!
La rivoluzione è cominciata!
Andiamo avanti così! Pacificamente ma determinati!

carlo bozzola 11.03.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Quindi:
1. Il M5S è minoranza e non si allea, quindi non ha possibilità di influenzare la scelta delle nuove leggi. EFFICACIA NULLA!
2. Il M5S è maggioranza e non ascolta nessuno degli altri eletti perchè "colpevoli" del disastro. OVVERO TOTALITARISMO!

Onestamente tra un Italia totalitaria e una risultato di mediazioni con persone per bene (magari quelle del M5S), preferisco la seconda opzione.

Ma siccome Grillo si deve far pagare il Resort da Berlusconi, NON CAMBIERA' NULLA, NE' ORA NE' MAI!

BRAVO GRILLO, TU SI CHE HAI CAMBIATO L'ITALIA!

Alberto Moravia Commentatore certificato 11.03.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Volenti o nolenti il Movimento 5 Stelle è nato dalle idee di Grillo che hanno trovato specialmente negli ultimi 10 anni sempre più consenso fra gli italiani. Il movimento è nato in rete partendo dal suo blog e capisco anche che questo possa non piacere o dare fastidio ma è la realtà dei fatti. Da subito ha detto che lui avrebbe fatto da garante per far si che le persone che ne volevano far parte ed aiutarlo a portare avanti questo progetto non venissero meno a quanto il Movimento si ispirava. Se la figura di Beppe dovesse farsi da parte in questo delicato momento rischierebbe di rendere vanificato il lavoro portato avanti per anni. I suoi detrattori stanno facendo di tutto per cercare di screditare le due figure che hanno messo in atto un cambiamento che ha già portato i vecchi partiti a dover parlare con un nuovo linguaggio e a dover inserire le proposte del Movimento come loro punti principali per il loro elettorato. Quando il Movimento avrà imparato a muoversi con le proprie gambe allora saranno gli stessi protagonisti, Grillo e Casaleggio, a farsi da parte e chi scrive frasi cercando di attaccare queste due persone probabilmente non ha mai visto un suo spettacolo e soprattutto non ha ascoltato Beppe Grillo durante il suo tour realizzato in Italia in cui diceva che nel momento in cui i cittadini avranno ripreso il controllo delle Istituzioni il movimento si scioglierà. Sentire Berlusconi leggere il patto del Deputato avrebbe dovuto far ridere tutti i suoi elettori e adesso sentire Bersani parlare di reddito di cittadinanza dopo aver chiesto a Grillo dove avrebbe preso i soldi per attuarlo fa ancora più ridere. Questi sono solo due piccoli esempi di come questi due capi politici hanno cercato e cercano ancora una volta cercano di ingannare gli italiani con un uso sapiente di parole che però adesso anche grazie alla rete non verranno dimenticate.

Enrico R., La Spezia Commentatore certificato 11.03.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Faccio parte di quegli 8 milioni di individui che hanno dato fiducia a Beppe e a Gianroberto, nostri portavoce e sento di poter PRETENDERE che chi é stato eletto in Parlamento si attenga a ciò che il Non Statuto prevede.
Se quelle persone non faranno questo, la SFIDUCIA riguarderà loro per primi e non certo Beppe e Gianroberto.
Il momento é difficile perchè é in atto il fenomeno della PROIEZIONE. Tutte le porcherie finora commesse devono essere spostate su qualcun altro perché il peso della RESPONSABILITA' é troppo difficile da sopportare.
Noi, coerentemente, dovremo solo fare la nostra parte.
Se veramente andremo allo sfascio sarà perché LORO non hanno saputo fare AUTOCRITICA e perché al POTERE non vogliono rinunciare.
NOI ABBIAMO GIA' VINTO!!!!!
Agata Maugeri

agata maugeri 11.03.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe dice "Per quanto mi riguarda non ci sarà alcun referendum interno"

Bel autogol per un Movimento che e' cresciuto e sostiene il Referendum....

Stefano A. Commentatore certificato 11.03.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo il momento è difficile e comprendo che sullo statuto ci sia scritto niente accordi con i partiti e che lo slogan è stato ed è "Mandiamoli tutti a casa", ma è da comprendere pure che se si aspetta una ipotetica maggioranza assoluta andando di nuovo al voto per poter governare allora mi sa che si va fuori strada..

Le case si sono sempre costruite mattone su mattone partendo dalle fondamenta..

che si cominci con qualche mattone giusto ..
se si aspetta ulteriormente non ci saranno ne mattoni ne malta ma solo macerie...

e allora niente incuci ma diamo forma a un governo che faccia questo, questo e quello (prioritarie del programma) e poi si ci si può aspettare un esito ulteriormente favorevole andando alle urne.

Gli artigiani e gli imprenditori e i lavoratori che hanno votato M5S vogliono qualcosa subito altrimenti non avranno nemmeno più la forza per andare a votare ne M5S ne altri..

Attenzione che non è detto come pensa qualcuno che se si torna a votare il M5S prenda ancora più voti, potrebbe essere pure esattamente il contrario..

Ma poi mi domando anche, dove è finita la tanto decantata democrazia dal basso via web .. ora i vari sondaggi non valgono più ?
Sarà che non ho letto bene lo statuto perchè speravo alla realizzazione del programma ma se questo lo si potrà fare solo chissà quando allora mi convinco che forse ho sbagliato a votare M5S

Vittorio ., Sondrio Commentatore certificato 11.03.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quando il movimento non c'era..tu dove eri??..per chi votavi???..anche tu sei stato connivente.
Il talebanismo politico ci portera' alla rovina

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Accordo con chi?e per cosa??voi potreste cenare con una persona che vi ha rovinato e ora vi passa il piatto col sorriso tra i denti ???(senza aver mai chiesto scusa a nessuno tra l'altro) be io il piatto glielo tiro!tanti dicono che il movimento dovrebbe pensare all'Italia e allearsi,io dico no proprio perché penso al mio paese!

Alessandro D'Alessio 11.03.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

ma il governo di insedia con una fiducia..e chi la dara' il Papa nuovo??????

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe sono d'accordo con te e non penso che proprio ora sia il caso di gettare la spugna dopo tanti anni di lotta continua per le strade in mezzo alla gente e proprio per non gettare la spugna rendiamo noto a tutti che siamo disposti ad appoggiare un governo che metta in priorità, in primis, almeno la metà dei punti programmatici del movimento ciao!

Salvo ., Salerno Commentatore certificato 11.03.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa del 2013 è la Rivoluzione italiana. Sotto gli occhi del mondo. Ebbene memori delle deviazioni subentrate nelle altre storiche rivoluzioni va assolutamente mantenuta coerenza: è finita l'epoca dei partiti che hanno ridotto l'Italia ad uno stato indegno. Chi non è con noi è contro di noi. Il Movimento deve riformare radicalmente la società creando una nuova cultura onesta e partecipativa sconosciuta oggi a chiunque è dentro il "Palazzo". Non è Grillo da convincere o da esortare alla coerenza ma le nostre coscienze consapevoli del fatto che non esiste altra via. Antonello Chichiricco

Antonello Chichiricco, Roma Commentatore certificato 11.03.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è giusto proporre quanto sostenuto da Beppe. Vediamo adesso cosa farà Bersani. Non sono le parole a salvare l'italia ma i fatti i quali devono essere conseguenza di quanto proposto ed accettato dagli Italiani.
In seguito per rispondere agli 8 punti bersaniani si potranno porgere, ed uno alla volta, riduzione delle pensioni d'oro, eliminazione del finanziameto pubbl. all'editoria, rid. parlamentari, ed a seguire tutto il programma.

mario ferraro 11.03.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

avere la possibilita' e non sfruttarla, perche' se diciamo tutti a casa, andiamo a casa anche noi, e' come aver arggiunto un risultato e buttarlo via perche' non lo sappiamo gestirlo.
Ricoediamoci, che nolenti o volenti..siamo anche noi in minoranza. da soli ci si dice solo..ma come sei bello, am come mi piaci.
Ed intanto i disoccupati pensate che hanno bisogno di sentire tutti a casao...ora governiamo noi e faccaiamo cosi'..

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

dai Beppe, quando vai da napolitano, fai tu la proposta di mettere persone valide che si adoperino a mettere in atto quelle riforme utili per il paese,
poi si vedra chi ci sta a delle proposte che tutti dicono di buon senso solo a parole,

giovanni spanò 11.03.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

quando grillo dice....se si fa una ccordo io mollo...
non e' lui che deve decidere..ma siamo TUTTI noi.

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordissimo su tutto, ma non tralasciamo l'Italia!! La situazione economica del paese deve essre superiore all'interesse dei singoli!!!!! Ok?

Pietro De Carne 11.03.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

infiltrato sei tu...e ti amnda il nano...

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe, coerenza e determinazione, sono con te al 100%. TUTTI A CASA DEVONO ANDARE, vaffanc......., E IL PIU' PRESTO POSSIBILE. Anzi, a voler essere ancora più coerenti dovrebbero andare tutti in GALERA, delinquenti maledetti. Niente accordi, Beppe, NIENTE! Se abbandoni la barca ti comprendiamo ed io e la mia famiglia saremo sempre dalla tua parte, come lo siamo stati fino ad oggi, senza alcuna perplessità. Non mollare, Beppe, hai la forza della coscienza e della ragione dalla tua parte, noi ti siamo vicini. Un abbraccio fraterno.....

giorgio 11.03.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

BARRA AL CENTRO E AVANTI TUTTA, BEPPE, NOI NON VOGLIAMO ACCORDI O INCIUCI
CON NESSUNO ALTRIMENTI NON TI AVREI VOTATO E FATTO VOTARE. CHI HA VOTATO IL
MOVIMENTO CONOSCEVA LE REGOLE FIN DALL’INIZIO E PERTANTO CHI NON E’
D’ACCORDO SONO SOLO INFILTRATI TROLL MANDATI DAL PD.

claudio 11.03.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe NON MOLLARE. Va tutto bene quello che stai facendo. Sei perfettamente coerente con quello che hai sempre affermato. Niente fiducia al pd perché come diceva un vecchi slogan pubblicitario "LA FIDUCIA E' UNA COSA SERIA E.....BERSANI NON VUOL DIRE FIDUCIA". Ti chiediamo ancora un sacrificio perché immagino che una nuova campagna elettorale, con quasi tutti i media contro (tranne IL Fatto Quotidiano che siautofinanzia) perche' come da tuo programma vedrebbero un tua/nostra vittoria come un azzeramento dei loro contributi e quindi la loro estinzione, sarà per te molto faticosa e stressante ma sono certo che il risultato sarà per te estremamente gratificante e potrà ripagarti di questa ulteriore faticaccia. MANDALI TUTTI A CASA!!!!!
P.S. chissà se durante la sua degenza in ospedale per una "pericolosissima" congiuntivite il nano avrà conosciuta una nuova igienista oculare per sollazzarlo nel dolore ?

Marco Gallieni, Borgo San Giacomo (BS) Commentatore certificato 11.03.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

per decidere il NOSTRO movimwento si deve esprimere.
Grillo e Casaleggio sono solo 2 del NOPSTRO movimento.
Se si ha paura di un refere3ndum, allora stiamo andando verso un totalitarismo...inconcludente.
Siamo in minoranza come gli altri..pero' ci siamo. Se li mandiamo tutti a casa..torniamo a casa anche noi.

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento da le direttive guai chi è stato eletto e va da solo o fa cose che non sono decise nel Movimento . bene Beppe fuori dai coglioni chi vuole fare da solo .
Non sei tu ne Casalegno che dovete andare via,via ci va chi non segue quello che decide il Movimento .
Insieme siamo più forti M5S non ti sfascerai perchè il popolo è coeso .

Loro lo sanno e incominciano ad avere paura perchè non gli abbiamo dato punti di riferimento e come politici di vecchio stampo cercano di continuo a vedere se possono contare su di noi:

Ma noi abbiamo detto a casa!!!!!!!!

Alessandro Pesenti , pioltello milano Commentatore certificato 11.03.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Non ci siamo... atteggiamento troppo estremista, il bene del paese va messo al primo posto... abbiamo una oppotunità e dovremmo coglierla la prossima volta che si vota potremmo non essere cosi fortunati... ma poi che vuol dire vogliamo il 100% dei parlamentari? ma è assurdo...

roberto c. Commentatore certificato 11.03.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON LO FARE!
Sei la nostra luce in fondo al tunnel
L'unica vera e concreta speranza per questo paese e per chi come me crede in te!

Alessandra Innocenti 11.03.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5s si deve turare il naso ,trovare una linea di intesa almeno su 5-4 punti programmatici e far vedere a tutti che è capace di costruire qualche cosa ; la pretesa di costruire domani,con un 5% in più di voti, sulle macerie dell'Italia è velleitaria e suicida; un passo avanti occorre farlo adesso e dimostrare senso di responsabilità , solo così il movimento potrà consolidare la propria forza in un elettorato trasversale alle logiche di partito


luigi zazza 11.03.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo smaccatamente sporco il gioco di Bersani &C.Dalla prima dichiarazione dopo voto ha iniziato a colpire il M5S dichiarandone la responsabilità per ciò che succederà al paese se non gli voteranno la fiducia.Il gioco sporco sta continuando nonostante la chiara e semplice risposta del movimento: NO. Naturalmente i dati di salute del paese stanno peggiorando. E attendiamoci ancora peggio...Bersani userà questo per colpire ulteriormente il M5S. Non facciamoci intimidire e non ascoltiamo il canto delle sirene.
OCCORRE essere consapevoli che gli italiani non gli hanno dato il potere per il governo del paese.Nel contempo hanno votato un movimento che diceva " tutti a casa" e rifacciamo l'Italia. Questi sono i dati reali. Lasciamoli ai loro giochi e proseguiamo la nostra strada.

Gina D., gina.dal@libero.it Commentatore certificato 11.03.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo assolutamente scendere a patti con queste pseudo persone che per vent'anni hanno soltanto pensato ai loro interessi personale senza
avere il senso dello stato.dobbiamo riappropriarci
della politica con una vera democrazia ed una economia solidale che aiuti le persone in difficolta
ho votato e voterò sempre e soltanto % stelle
Baldanzini Armando

armando baldanzini, catania Commentatore certificato 11.03.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Sarà poco ma hai il mio sostegno!

tina Ceno 11.03.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto niente accordi, ma questa legislatura in qualche modo deve partire, questo almeno auspicano tutti gli elettori. Sono d'accordo con la coerenza ed in linea di principio con il voto proposta per proposta, ma senza far partire il governo non ci sarà nulla da votare, lo sanno tutti quelli che hanno un minimo di dimestichezza con la legge, in particolare con la Costituzione. Il M5S è una rivoluzione pacifica e se come tale, al momento, l'obiettivo è non far partire la legislatura per andare immediatamente ad un nuovo voto, che si dica!
E' utile aspettare che Napolitano forzi la mano a tal punto da far trovare al PD una sponda di voti PDL in senato? E' anche questa una "tattica politica" però magari diciamolo chiaramente. O sbaglio?

Federico Pirrotta 11.03.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

se torniamo a votare...il 40% ci molla 4 a 0......ma come non volete capire questo.
la' ci siamo, ma se ci isoliamo non contiamo niente

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe sono pienamente d'accordo con il Tuo pensiero. Capisco che la situazione del paese richiede uno sforzo eccezionale per aiutare la ripresa ma, questo, non è il motivo per la quale il M5S ha fatto l'esplosione politica. Noi siamo stati coerenti con la fiducia data ad un Nuovo Movimento perché fosse diverso dalla Politica che ci ha condotti allo sfascio, dunque, non essendo e responsabili dobbiamo restare neutri e, se proprio vogliono cambiare, diano l'incarico di formare il Governo a Noi!

Paolo Fasolato 11.03.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

non solo non dobbiamo allearci , non dobbiamo a mio parere aprire neppure un dibattito. una cosa è certa se il m5s fa alleanza io NON ANDRO' più a votare, per me tutta quella gente è morta, non sarò certo io a farli risuscitare. Italiani è ora di svegliarsi nessuno vi ha obbligato a votare il M5S, quando si va alle urne bisogna avere le idee chiare, si vota secondo un programma, bisogna prima leggere. Ho vissuto 20 anni in svizzera è ora di cambiare se non si hanno le idee chiare che senso ha votare. La scelta era ampia, mai come quest'anno. Se volete l'alleanza torniamo alle urne io ho votato M5S non il PD.

IDA PASSUCCI, BERGAMO Commentatore certificato 11.03.13 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così! Non mollare Beppe la ns. Perestrojca e' incominciata.....

Marco Loiacono 11.03.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non si deve comportare come padre padrone:o come dico io o me ne vado.
Per favore qualcuno mi spiega questa cosa: se gli otto punti di Bersani non vanno bene, perchè il movimento non li fa lui gli otto punti come condizione per dare la fiducia? Nudi e puri dove si finisce? E' un'ottima occasione:o i nostri punti o niente!!Perchè no?


Se un movimento nasce con la convinzione fideistica che esso sia l'unico in grado di rappresentare il popolo, i cittadini, e che tutti gli altri sono casta, mafia e robaccia simile, beh, mi dite come si fa a comprendere ora la necessità di un'alleanza, come si fa a dialogare con altre forze politiche? Se ci si crede i depositari della Verità, si punta al 100% in un bel regime totalitario fascistoide o comunistoide, e basta.

marco rendano, roma Commentatore certificato 11.03.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

loro sono morti..ma senza di loro, con queste regole, siamo morti anche noi

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Chi è il responsabile? Loro! I partiti. Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati, sono loro i responsabili! Io vengo confuso, oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro. Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento mi hanno proposto un'alleanza. Cosi' ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico; noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E' un movimento che non può essere fermato; non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta; noi non siamo un partito, rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo...".
(............... ............ 1932)

marco rendano, roma Commentatore certificato 11.03.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nolenti o volenti...anche noi siamo in minoranza. E visto che da soli non possiamo fare niente..FACCIAMOLO anche con il diAVOLO..MA FACCIAMOLO..
altrimenti tutti a casa..ed anche noi.
Abbiamo una opportunita'; non sprechiamola con un talebanismo cieco.
e cmq il voto di Grillo e'...1...come 1 e' quello di ognuno del nostro movimento

carlo p. Commentatore certificato 11.03.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe !
La parte migliore del paese, è con te.
Forza sempre M5S !

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 11.03.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non si deve comportare come un padre padrone:o come dico io o me ne vado.
Per favore qualcuno mi spiega questa cosa: se gli otto punti di Bersani non vanno bene, perchè il movimento non li fa lui gli otto punti come condizione per dare la fiducia? Nudi e puri dove si finisce? E' un'ottima occasione:o i nostri punti o niente!!Perchè no? Si potrebbe costringerli subito a votare cose metavigliose

silvia mari 11.03.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perché non dici una parola sugli attacchi di Berlusconi alla magistratura, sui suoi tentativi di sottrarsi ai processi, sulla manifestazione di stamattina dentro il Tribunale di Milano da parte di alcuni suoi sostenitori? Siamo iscritto al Movimento 5 Stelle. Siamo in attesa di un tuo intervento su questa vicenda. Un abbraccio
sorrentinog


Mi chiedo dopo aver votato il M5S: perché non rispondere agli otto punti di Bersani con altrettanti punti ben definiti fino ai minimi dettagli (per tutelarsi da possibili furbizie dell'altra parte), scelti tra quelli cari agli elettori del M5S e più urgenti per il bene di questo paese? Inoltre, posso capire che non si voglia dare la fiducia ad un governo Bersani, ma ad un governo, ad esempio, Rodotà che si presenti alle camere con i punti programmatici proposti dal M5S di cui sopra si darebbe la fiducia? Insomma, io come tanti altri abbiamo votato M5S per cambiare le cose in meglio in Italia e per tracciare una nuova via per un nuovo inizio.. Questo rifiuto categorico di dare la fiducia a qualsiasi governo non la capisco.. Lo scopo del "gioco" non deve essere il bene del M5S ma quello del paese.. O no?

Fiorina Antonini 11.03.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERTA' E' PARTECIPAZIONE (Giorgio Gaber)

mentre noi ce ne stiamo qui', nel paese,
a discutere, a ragionare, a litigare,

sulle sorti di questa POVERA ITALIA

tu te ne stai li', nel tuo bunker,
a pigiare i tasti on-off dei tuoi Droni Telecomandati.

E, aspettando le tue nuove elezioni,
lanci raffiche di comunicati, che,
come cluster bomb,
si abbattono inesorabili sulla democrazia liquida.

E, impassibile,
assisti agli effetti devastanti dei tuoi no.

Nuovo degrado e nuova disperazione si aggiungono.

Macerie tue, su macerie altrui.

http://pastebin.com/0eSyyy8v

Carlo Bertocchi Commentatore certificato 11.03.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Lo slogan, ma principalmente l'obiettivo del Movimento è stato da sempre MANDIAMOLI TUTTI A CASA e non rispettarlo è come tradire il voto degli italiani che ci hanno creduto.
Certo sarebbe bello andare al governo, ma con chi? con coloro che ci hanno disastrato e che ancora oggi dimostrano le loro pochezze in qualsiasi campo ed argomento? dall'economia al lavoro, dal costo della politica alla legge sull'anticoruzione, dall'ambiente ai condoni, dalla giustizia ai conflitti d'interesse, ecc.. ? BASTA: è ora che le cose cambino radicalmente. Le colpe non sono solo di chi governa ed ha la maggioranza in parlamento ma anche di coloro che stanno all'opposizione e che l'OPPOSIZIONE non l'hanno mai fatta. Le collusioni sono evidentissime sin da decenni così come tutti gli accordi maturati in seno agli uffici di presidenza delle camere, regioni e provincie. Ancora oggi assistiamo a proposte vacue ed inconsistenti: lo stesso politichese del dire e non dire. Gli 8 punti del PD sono solo enunciazioni generiche che conterranno molteplici enunciazioni ma non dicono chiaramente cosa approvare nel dettaglio e nell'immediato. Mi ricorda tanto il famoso detto: IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO. Luigi Coniglio

Luigi Coniglio 11.03.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

L'Istat ci informa oggi che quasi 7 milioni di persone sono in difficoltà economiche.
I nuovi dati ci dicono che il Pil nel 2012 è sottozero: -2,8%.
Ciò significa che continuiamo a essere in piena recessione.
Non passa giorno che un qualche imprenditore, commerciante, artigiano o lavoratore si tolga la vita per la crisi economica.
Le banche confermano che in questo primo trimestre la situazione è peggiorata.
Intanto Equitalia aumenta i tassi d'interesse e dimostra di non avere pietà per nessuno.
Mi chiedo come chi sia seduto in Parlamento da lustri possa sentirsi immune da critiche o da sensi di colpa.
Ma più che colpa, qui siamo al dolo!
Per decenni molti di quelli che oggi si sono fatti rieleggere hanno amministrato la nazione tra sprechi, disastri, cavilli burocratici, paralisi della meritocrazia, incompetenza, assenza di programmazione, ruberie, raccomandazioni e scarsissima visione del futuro.
Il nuovo così non è mai riuscito ad avanzare fino alle scorse elezioni.
Ora si tenta di correre ai ripari.
Vengono nascosti in tutta fretta gli sfarzi e i privilegi delle due Camere, per paura che lo squadrone dei grillini possa rendere pubblico il mondo d'orato della Casta.
Ma ciò che maggiormente indigna è il fatto che i vecchi partiti osino ancora proporsi per operazioni di salvataggio che mai sarebbero capaci di mettere in piedi.
Lo hanno palesemente dimostrato in questo ultimo ventennio.
Ecco perchè non si possono più accettare compromessi di sorta.
E' giunto il momento che, al di là delle azioni dei magistrati, il popolo chiami a rispondere chi è stato l'artefice di cotanto sfacelo.
Senza se e senza ma.
I giorni del giudizio stanno per arrivare davvero.

WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT

Giorgio Paglia 11.03.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

a grillo e Casaleggio non frega niente che l'Italia vada allo sfascio,o pensate che siano economicaminte disperati come oramai buona parte della popolazione.Male che vada le risorse per vivere loro le hanno,forse all'estero.Fate affondare il nostro Paese, chi ci rimetterà sarà solo la povera gente.Pensateci.

elli paolo 11.03.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa resistenza cieca e d ostinata fa male al vs movimento...ps ma il nemico è bersani anche perche vi mette davanti a un po di reponsabilità? lo dico cordialmente...anche se m5s arrivasse al 40 percento..da soli nn si va da nessuna parte..oltretutto mentre il paese è in coma ...

sandro lavanna, genova Commentatore certificato 11.03.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo al 100% con Beppe. Tenete duro, nessun accordo. Appena fatte le commissioni, giù con i progetti di legge (alla faccia di Rosibindi!).
saluti

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 11.03.13 16:36|