Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Parlamento Pulito inizia qui

  • 1463


cittadini_portavoce.jpg
"Il 15 marzo entreremo nelle aule parlamentari: non lasciateci soli. Cerchiamo persone che vogliano aiutarci a far uscire dal buio questo Paese da affiancare ai gruppi parlamentari di Camera e Senato. Persone pulite, trasparenti e oneste, competenti e volenterose. Un Parlamento Pulito prima di tutto dall'assunzione degli assistenti e di coloro che lavoreranno con i gruppi. Sceglieremo i migliori tra i curricula che riceveremo, perché vogliamo svolgere un lavoro eccellente. Le figure ricercate sono:
- Assistenti legislativi con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico, una profonda conoscenza del diritto costituzionale e diritto parlamentare. Questa figura seguirà i Portavoce nel lavoro delle Commissioni, preparerà proposte di legge, atti normativi ad hoc, proposte di emendamenti e rapporti sul lavoro delle commissioni.
- Assistenti alla segreteria organizzativa con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico o esperienza comparabile, una forte capacità organizzativa e di gestione delle criticità. Seguirà i gruppi nell'organizzazione dell'agenda dei Portavoce per i lavori parlamentari e per la comunicazione con i cittadini e gli attivisti. Si richiede un'ottima conoscenza dei principali applicativi software di scrittura, database e fogli di calcolo, ed è indispensabile un'ottima conoscenza di Internet, i principali social network e della posta elettronica.
- Direttore amministrativo con laurea in economia ed esperienza pregressa di contabilità, gestione dei flussi di cassa e dei flussi con la banca.
- Revisore dei conti: iscritto all'albo, è responsabile del bilancio dei gruppi parlamentari in coordinamento con la società di revisione esterna.
Dalla prossima settimana inizieremo ad incontrarvi. Il tempo stringe, se vuoi candidarti per lavorare in Parlamento puoi mandare il tuo curriculum vitae a curricula@movimento5stelle.it" Roberta Lombardi, capogruppo e portavoce M5S alla Camera

10 Mar 2013, 12:31 | Scrivi | Commenti (1463) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1463


Tags: curricula, M5S, Parlamento Pulito, Roberta Lombardi

Commenti

 

Salve vorrei entrare nel Movimento 5 Stelle per dare una mano a risollevare quest'Italia ormai quasi perduta, ho la qualifica come cuoco e non so se potrei farne parte per dare sostegno in parlamento. Attendo notizie.

lorenzo caputo 29.01.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

buonasera a tutti del movimento 5 stelle, io non sono mai entrato in politica , ora ,secondo me è
arrivato il momento magari solo per parlare... vorrei dare il mio apporto democraticamente e pacificatamente per poter cambiare ...radicalmente questo paese alla deriva , pensando a idee nuove con persone nuove della classe dirigente, ... . abbiamo secondo me
gente intelligentissima per poter cancellare il vccchio metodo di governare e formare una nuova ITALIA. VIVA LA NOSTRA ITALIA

vanni pedrotta 25.06.13 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Penso sia una ennesima delusione....solo vicino al fuoco ci si scalda e anche se si ha un curriculum perfetto non c'è niente da fare

Enzo Dalmonte 03.06.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

sto notando commenti negativi .......secondo me chi ha votato m5s e' contento e nn cambia nn alleanza si sapeva anche prima e secondo me c'e' qualcuno che ha come lavoro euello di scrivere commenti negativi per fare perdere fiducia E'COSI VEROOOOO

marco i., bari Commentatore certificato 02.06.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Salve,sono tra quelli che hanno inviato il c.v.
E' possibile sapere gentilmente se queste nomine degli assisitenti parlamentari sono state fatte e nel caso averne un elenco pubblico?

Samuele 22.04.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo,hai fatto una barricata a tutti i costi che non porta a niente....criticare e polemizzare senza fare nulla? Non è il momento,non abbiamo più tempo,anche se non ti piacciono gli altri,per fare con qualcosa bisogna iniziare,e il tuo gridare e barricarsi con un NO a tutto non porta niente. IL MIO VOTO LO HAI PERSO!!

Stefano winkler 07.04.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono una Vs elettrice, ho fiducia in Voi, mi avete dato una speranza in in momento come questo, di buio totale;Ora Vi prego di fare presto, adottate una buona strategia, che facciamo adesso con questi10 saggi? Prenderanno altri soldi che servono per ben altro. Avete messo tutti all'angolo, ma, ora qual'è la mossa giusta? Desidererei capirla anch'io. Vi saluto caramente.

Pasqualina Nichilo 02.04.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, questi sono i risultati del vostro "operato".. Questi, e la delusione di tanti italiani ( compresa me) che ci avevano creduto. Volevi comandare.. In fondo non sei poi così diverso dagli altri.

Claudia Recchia 30.03.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

caro movimento 5 s,
ho votato la vostra proposta elettorale,
ma adesso dobbiamo combinare qualcosa per il nostro paese, dando il voto ad una maggioranza che voti e metta in cantiere, punto per punto, tutte le nostre proposte e togliere a questi, eventualmente, la fiducia non appena si deragli da queste .
Non possiamo assolutamente pensare di tornare subito al voto senza aver tentato questo, la gente
non ci voterebbe e faremmo il gioco dei partiti.

giovanni 29.03.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho votato il M5s ma non capisco come in un paese democratico vi sia una forza politica (perché questo è) come M5s che vuole governare con l'appoggio degli altri partiti ma non è disposto a dare il proprio appoggio per governare con chi ha comunque ottenuto più voti di loro,per cambiare il sistema elettorale, per far partire l'economia ecc. ecc. Non basta urlare e impuntarsi, non porta a nulla, è un comportamento infantile. Che peccato! Democrazia significa collaborare per il paese. Ho un dubbio: con questo Movimento si sta affacciando alla ribalta una dittatura? O noi o null'altro! E tutti i cittadini che non vi hanno votato non contano nulla? Vogliamo forse lasciare ancora spazio al berlusconismo che è il vero colpevole della situazione in cui ci troviamo?

lodovica Confalonieri 27.03.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Cari grillini la responsabilità è fare qualsiasi cosa per l'Italia ora e non quando avrete il 100% e poi avere come capo uno che urla, dice parolacce, inveisce con toni forti e non è così democratico come dice mi fa pensare e dovrebbe far pensare anche voi! Io non credo nella rete ma nelle persone e nei loro valori e capacità, chi ha redatto la Costituzione non l'ha fatto sulla rete ma l'ha fatto con onestà e capacità e per tutti noi indistintamente! Pensate !!!!

rita ciccioli 27.03.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

AVETE,,ABBIAMO PIU O MENO RAGIONE ,,PERO SENTO ARIA DI RIVOLUZIONE DEI POPOLI SOPPRESSI DA FANTASTICHE BUFALE FINANZIARIE X IMPOVERIRCI E DI FAR SCATENARE ALTRE GUERRE ,,SAREBBE LA 3 GUERRA EUROPEA DELLE BANCHE E DELLA FINANZA COLLUSA CON LA POLITICA ORAMAI IRREMIDIABILMENTE COMPROMESSA,,CHI VIVRA VEDRA SE SARA FORTUNATO HO SFORTUNATO,,,POVERI NOI CHE FINE FAREMO,,,,W M5S DI GRILLO ,,,X ME E UN GRANDE PROFETA ,,CHE DITE VOI A RIGUARDO'?

PIETRO ALDO BERTINO 26.03.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, ti ho votato ma mi stai deludendo
6 capace solo di urlare, offendere ecc. ma non vuoi il bene del paese-

giorgio b 26.03.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Se non ti allei con Bersani con me hai chiuso! E' dura ma è reale, se no torna il Berlusca e so' cazzi nostri!

Marco Rossi Lecce 26.03.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ho votato per te, ma ora penso che l'Italia abbia bisogno di essere governata. La disoccupazione aumenta, molte sono le imprese che chiudono ogni giorno, le tasse crescono e avanza la povertà.Penso sia il caso di affrontare queste cose, anche con soluzioni politiche temporanee, ma tali da arginare la frana morale e materiale che si riverserà sul paese. Altrimenti penso che non ci saranno ne vincitori ne vinti e allora?

Gian Claudio Serafini 24.03.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

vi siete chiesti quanto costano i circa 3000dipendenti di camera e senato,,,,, se diamo lostipendio normale a questi signori sapete quanti stipendi di cittadinanza s posso dare saluti

antoniomautone 23.03.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo governo sa da fare ? O sono vicine nuove elezioni politiche ? E nel frattempo saremo ancor più prosciugati ? Vedi la Tarsu e l' Imu alle porte. Ragazzi si replica, anzi si raddoppia. Datevi una mossa i piatto piange. DAVVERO !!!!!

Lucienne B., Roma Commentatore certificato 23.03.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che ora siete in parlamento, possiamo sapere questi cazzo di aerei che sono sulle nostre città dalla mattina alla sera è irrorano i cieli con queste scie, tutti i giorni, non so chi c'è dietro ma spendono veramente molti quattrini alle volte né vedo 5 o sei aerei contemporaneamente , vogliamo sapere la verità, chi spende questi soldi e perché.

Marco D'Angelo 23.03.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto contenta della vostra iniziativa però non riesco a comprendere una cosa - x democrazia coloro che hanno votato PD PDL ed altro sono un numero considerevole avranno qualche diritto o no?
e come vi rapporterete con loro? l'urgenza di un governo c'è- e nuove elezioni con questa legge elettorale non sono auspicabili potrei capire di più, io voto la rivoluzione ma non ho capito cosa posso fare io ad es. che sono una esodata? grazie e continuate così anche se non ho capito tutto.

Cristina Rita 22.03.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti, sono una Mamma di una bimba di 4 anni ed ho 46 anni. dall'età di 17 anni ho sempre lavorato partendo dal basso, barista, commessa ed in seguito fondatrice di una cooperativa di lavoro, fino a 2 anni fa, quando la mia cooperativa ha deciso di chiudere bottega!! bene! (o meglio male) adesso mi trovo nella condizione di avere 46 anni, con un'attestato (a suo tempo ancora serviva) senza una laurea, e per il mondo del lavoro sono direi "handicappata". E' giusto inserire i giovani, ma le persone come me, Mamme che ancora hanno desiderio di dare il loro contributo che futuro hanno? Io mi chiedo, queste Mamme che ancora hanno desiderio di "reciclarsi" non hanno più alcun diritto? dov'è finito il periodo del rispetto per l'essere Madre, ossia Madre inteso anche come mestiere quello di poter crescere, istruire, seguire i propri figli senza necessariamente doverli lasciare a nonne, baby sitter, ecc... un tempo la Donna poteva restare accanto ai figli coltivando la terra mentre l'Uomo lavorava, adesso NO!!! per poter mantenere la Famiglia oggi DEVI ASSOLUTAMENTE svenarti!!! perchè non dare la possibilità alle Donne di lavorare da casa con lavori on-line "retribuiti" non le solite catene di s.antonio, oppure intervenire e far si che la Donna possa dare il contributo in contesti p.time ed aggiungere come sostegno un piccolo contributo per la parte eccedente del full time? Credo che questo potrebbe essere un'aiuto per la ns società futura, i figli non si sentirebbero trascurati, verrebbero seguiti, e conserverebbero nella loro educazione la medicina giusta: L'AMORE!!! il Bimbo potrà crescere, maturare e di riflesso insegnare i valori della Famiglia essendo scesciuti con la presenza dell'unica figura INDISPENSABILE necessaria ad una sana crescita. Non dimentichiamo che solo la Donna può Creare e crescere Veri Uomini!! . spero che M5S possa avere un'occhio di riguardo per questa realtà riportando dignità e rispetto alla parola MADRE! grazie e scusate l'intrusione.

monica 21.03.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Laura Boldrini spiega qui cosa è l'antipolitica: è il non prendersi le proprie responsabilità. m5s, prendiamoci la nostra responsabilità e cambiamo la legge elettorale.

franco biasutti 16.03.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

... se la conseguenza dell'atteggiamento di m5s in parlamento è quello di riandare a votare con questa legge porcata, beh, penso che la prossima volta me ne starò a casa o girerò la testa altrove.

franco biasutti 16.03.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari ragazzi,
ieri vi ho visto seduti in parlamento, mentre controllavate l'andamento delle votazioni. Bravi. Molto bene.

Attenzione però: se si bada troppo al particolare, si perde di vista il fine ultimo che è quello di salvare il nostro caro, amato PAESE.

"Salvare" è un verbo molto forte, forse pensate che sia eccessivo. Purtroppo non è vero: stiamo soffocando, stiamo morendo, le nostre aziende non ce la fanno più, gli impresari si suicidano perchè sono costretti a licenziare...

Il popolo ha eletto tre forze politiche che devono per forza mettersi d'accordo, altrimenti affondiamo tutti.
Siamo su una barca piena di buchi, non siete stati votati per farne altri. Per favore cercate di tappare gli squarci e mettetevi al timone tutti assieme per portarci in porto.

L'accordo non è una bestemmia.

Tutto il nostro modo di vivere dipende da accordi, compromessi, regole, regolamenti.
Se così non fosse, si potrebbe attraversare con il rosso, percorrere i sensi unici in senso contrario e così via....Non si può fare.

Le regole della democrazia impongono dei doveri: chi è stato eletto ed ha accettato l'incarico, deve rimboccarsi le maniche per governare, se gli viene data la possibilità.

Nel pollaio ci sono tre galli: possono scannarsi tra di loro mentre la volpe si mangia tutte le galline, oppure spartirsi gli incarichi e vivere in pace tra di loro e cacciare via le volpi.

Attenzione: le volpi sono già qui e si stanno mangiando tutte le nostre società quotate in borsa. Sono volpi che parlano cinese, tedesco, americano, inglese, russo, indiano..... Ci stanno comprando con un pezzo di pane ammuffito!!.

Cari ragazzi, accettate il compromesso, per carità. Salvateci dal caos.

vittoria v. Commentatore certificato 16.03.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In risposta a chi dice..."bravi prendete i laureati che sono competenti"...Attenzione al discorso laurea = competenza o capacità effettive:
vorrei ricordare che le esimie Maria Stella Gelmini o Mara Carfagna e via di seguito sono LAUREATE ...poi poco importa che diano con enfasi la notizia che esiste un tunnel che collega la Svizzera al Gran Sasso dove I NEUTRINI CORRONO FELICI E SPENSIERATI!
La laurea e l'intelligenza o la capacità di risolvere problemi sono discorsi assolutamente separati ...riflettiamo bene su questo punto...!
Guglielmo Marconi non era laureato la Gelmini sì:MISTERO!!!

Dalia Pozzi, bari Commentatore certificato 16.03.13 03:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPLIMENTI

La nuova Pivetti, la futura Nilde Iotti dei grillini è come Oscar Giannino. Insomma, neanche Marta Grande è laureata. .
In campagna elettorale risultava come “laureata” nel 2009 in Lingue e commercio internazionale in Alabama (a Huntsville). Su molti giornali era uscito il profilo di «laureata in lingue, sinologa, e quasi laureata in relazioni internazionali». Appena qualche giornalista ha iniziato a fare qualche telefonata di accertamento, i titoli accademici sono improvvisamente spariti dai profili in Rete. La biografia su Wikipedia, dopo decine di modifiche anche in queste ore, ha aggiornato la “laurea” americana in un corso di 63 ore conseguito tra il 2007 e il 2009. E il “master” in Cina? In realtà consisterebbe in un soggiorno estivo a Pechino. Marta Gra

Serena D., Cagliari Commentatore certificato 15.03.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo nella fumata bianca a favore del 5 Stelle.

Lucienne B., Roma Commentatore certificato 15.03.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Troppo spesso ho visto e subìto il fallimento delle politiche tradizionali, che non hanno avuto nè le competenze né gli “interessi” nel indirizzare opportunamente e perseguire gli obbiettivi di uno Stato moderno come il Nostro.
Per questo mi sono associato a M5S e devo aggiungere che mi farebbe un immenso piacere ed onore poter contribuire ad una nuova rinascita della Nostra Bellissima Italia.
Con l’ augurio di un proficuo lavoro,
Cordiali saluti

Claudio R., Roma Commentatore certificato 15.03.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di capire che oggi i parlamentari del M5S hanno scelto i posti non "alla vecchia maniera ideologica", da sinistra a destra, ma dall'alto: era quello che avevo proposto il 26.02 in questo blog:
http://www.beppegrillo.it/2013/02/gli_italiani_non_votano_mai_a_caso_5.html#scrivi

E ora fate sentire la Forza delle Idee del Popolo che rappresentate!!

Alberto L., Padova Commentatore certificato 15.03.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Spero che tra i gruppi di lavoro per le riforme sulla tutela dell'ambiente, sia presa in considerazione, coerentemente con quanto sostenuto sempre dal Movimento, la politica di tutela e pianificazione paesaggistica!

Roberta Di Luca 15.03.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza e onore gente!!!
mandiamo a casa tutti e costruiamo un Italia migliore!!!! in bocca al lupo a tutti i neo parlamentari!!

Davide Pinotti 15.03.13 05:53| 
 |
Rispondi al commento

E' importante costituire dei "reticoli tematici" nei quali chiunque abbia competenze, conoscenze e idee possa fornire contributi sia all'attività parlamentare, che alla successiva (o parallela: vedi Regioni) azione amministrativa. Strutturare l'organizzazione - Diffondere fiducia e incoraggiare la partecipazione presso tutti i ceti. (già dirigente industriale, ora consulente, disponibile a inviare curriculum e avviare da subito collaborazione volontaria)

emanuele panunzio 14.03.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Trasmetto ai gruppi parlamentari una proposta di collaborazione che integra la richiesta del gruppo della Camera: si potrebbero creare dei gruppi di lavoro interattivi su grandi temi di carattere generale, dove, chi se la sente, può portare il proprio contributo di esperienza e professionalità specifica. Io, ad esempio, sono un dirigente medico del SSN e sarei fiero di partecipare a qualsiasi iniziativa riguardante l'organizzazione dei servizi sanitari.

Giuseppe Messina 14.03.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE LE DONNE DEL NUOVO PARLAMENTO PROVENGONO DA CASA LORO E NON SONO STATE PRESCELTE DALL'AREM DELLA CASA DI HARDCORE!

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 14.03.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che con il voto, mi piacerebbe aiutare questo rivoluzionario progetto mettendo a disposizione dei neo eletti la mia piccola esperienza di avvocato e di collaboratore parlamentare (2001/06), Come richiesto ho inviato il mio curriculum.
Schiena dritta e in bocca al lupo
Sira D'Urgolo

Cesira D'Urgolo 14.03.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

i perchè del mio voto a grillo:
1) per dire si
2) per dire no
3) per nessun compromesso
4) per abolire i privilegi della politica
5) per abolire i privilegi della religione cattolica
6) per potersi curare liberamente
7) per decidere di morire dignitosamente
8) per eliminare i rimborsi elettorali
9) per eliminare le eccedenze di parlamentari
10) per stoppare le nuove opere
11) per fare solo le manutenzioni (lavori pubblici)
12) per aiutare i giovani
13) per svecchiare la società
14) per poter essere ancora comunista
15) per poter dire che si può.... anche in Italia è possibile
16) per abrogare i sindacati
17) per non pagare i distacchi sindacali
18) per abrogare le missioni di pace
19) per eliminare i costi militari
20) per bloccare l'acquisto degli F35
21) per mandare via dal suolo italiano tutte le sedi militari americane
22) per fare luce sui problemi
23) per accendere fari e svelare segreti
24) per non vedere più berlusconi
25) per bloccare il berlusconismo
26) perchè bersani non è capace di smacchiare niente
27) per monti che ha fatto solo la riforma dei poveri pensionati
28) per vendola che va chiudendo ospedali
29) per niki la mia grande delusione
30) perchè preferisco un non governo
31) perchè l'Italia si salva senza governi
32) perchè l'Italia si salva senza vaticano
33) perchè voglio dire NO alla TAV
34) perchè voglio gridare no al PONTE sullo STRETTO
35) perchè chi sbaglia paga
36) perchè chi non ha sbagliato non deve pagare
37) perchè mi ero turato il naso molte volte
38) perchè mi dovevo soffiare il naso
39) perchè dovevo buttare il fazzoletto
40) per fare uno starnuto
41) per fare una grossa pernacchia
saluti a tutti

giuseppe metrangolo 14.03.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

RIMBORSI ELETTORALI= L'ho tweettato ora...
più estensivamente: la mia proposta è aprire un bando rivolto a gruppi del territorio e Comuni per finanziare iniziative concrete/azioni di sviluppo sostenibile: turismo, mobilità,fonti rinnovabili. Un esempio eclatante è stato il Furore Resort Inn ora all'asta giudiziaria per fallimento; la storia inizia con un progetto europeo finanziato negli anni '90 (FSE) per creare occupazione locale e strutture sportive a disposizioni di tutti. dopo pochi anni la gestione da una cooperativa locale passa ad un privato che trasforma tutto il complesso in un albergo superlussuoso. Le 3 piscine vengono "privatizzate" e diventano accessibili solo ai pochissimi clienti...i due campi da tennis parzialmente utilizzabili il campo da calcetto pure...ora questo ectoplasma è all'asta giudiziaria da un paio di anni! aspettiamo che lo compri la 2brava gente" che si è già sistemata nelle ville tra Amalfi e Salerno?
Sarebbe bello restituirlo al pubblico!

noemi colombo 13.03.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S - chiedendo di partecipare alla selezione per assistenti parlamentari - dimostra, pur essendo "giovane" un grande senso di maturità e di responsabilità.
Bisogna andare avanti come panzer!
I "vecchi partiti" non si sono mai sognati di chiamare gli elettori a dare un contributo dentro la stanza dei bottoni perchè hanno sempre pensato a se stessi ed ha cooptare quasi sempre raccomandati!
E allora Forza M5S!! Avanti tutta.
Se mi porterete a Roma (per il curriculum ovviamente) darò il massimo del mio contributo altrimenti continuerò a lavorare per il Movimento dove abitualmente dimoro.

Franco Castorina 13.03.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

possiamo stabilire alcune regole insieme:
gli 8 milioni che hanno votato fanno parte del movimento?
chi di loro è autorizzato a parlare?
come e perchè alcuni si altri no?
chi rilascia i permessi?
esistono argomenti tabù?
se si chi li decide?
faremo un congresso per dettare una linea dopo le elezioni o decidono tutto gli eletti? (come prev. da art. 67 costituzione)?
la linea dettata dal programma prima delle elezioni cambierà mai (ad esempio se l'Italia avesse terremoto tremendo e necessitasse governo emergenza?)
per quanti mesi anni secoli quella linea resterà intoccabile?
chi è autorizzato a rispondere a questa domanda? (Beppe, eletti, elettori?
se eletti (anche uno solo di essi) cambiano opinione su singoli punti possono esprimere pubblicamente dissenso o vige regola di unanimità da mostrare all'esterno come vecchio PC?(non è il computer)
possiamo accettare nuovi iscritti e accettare loro diritto di parola?
riserviamo diritto solo a vecchi iscritti e facciamo aderenti serie A e seri B, C D ecc.?
@Lcungi

laki cungi, fiesole Commentatore certificato 13.03.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo senza i soldi di Grillo non avrebbe fatto il movimento 5stelle

Berlusconi senza i suoi miliardi non avrebbe un partito personale

i marchi 5stelle, PDL, Lega, sono di proprietà privata, in politica io non voglio padroni

ogni cittadino deve avere la possibilità di partecipare direttamente alla politica del proprio paese

in tutta Europa esiste una forma di finanziamento ai partiti scegliamo la nostra

un partito senza struttura diventa proprietà privata del più ricco

amministrare un paese non è come amministrare un condominio io voglio persone competenti aggiornate

questo ha un costo e deve essere uguale per tutti

i partiti devono avere strutture previste dalla costituzione

i bilanci devono essere pubblici e certificati

i congressi annuali devono essere obbligatori

associazioni e partiti senza strutture democratiche finiscono in mano al demagogo di turno e non hanno futuro

sono stufo di parlamentari che obbediscono ad un padrone

non voglio lobby come quella delle armi negli USA

laki cungi, fiesole Commentatore certificato 13.03.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”

segnalo un'interessante articolo:

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 12.03.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

non sono pratico di pc, ma in quanto cittadino DISSENTO!! e quando dico cittadino non perche sia di questo movimento ma in quanto cittdino con dei diritti. Il dissenzo e nei confronti di Beppe Grillo e della sua dichiarazione riguardante il salvacondotto che potrebbe avere il Cavalliere. Se è colpevole deve andare in GALERA, come ogni CITTADINO di questo paese, che se sbaglia non ha ne medici compiacenti ne paradisi in cui fuggire. Che esempio è il tuo Beppe???????? Se sei ricco e potente puoi delinquere e poi scappare??? NO NO NO
La democrazia si basa sull'uguaglianza dei cittadini, e sulla certezza della pena che sarebbe un tema che potreste affrontare in questa legislatura, non si puo pensare di vivere in un paese civile laddove delinquere offre mille scappatoie, non pè un paese civile quello in cui lo stato non tutela i suoi CITTADINI PER BENE!!

sandro buonomo, napoli Commentatore certificato 12.03.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Comunque i propositi sono buoni, forse manca la vicinanza al cittadino, speriamo che arrivi, Le possibilità ci sono e non tocca a me evidenziarle visto che c'è, e ci sarà una miriade di laureati che saprà rendere efficiente il sistema Italia, ma a volte non e la laurea, che fà funzionare bene alcune cose, basta una buona esperienza sul campo e le maniche rimboccate, allora parliamo di produzione, di merito, e leghiamo gli stipendi statali al funzionamento dei singoli ruoli, e ai meriti, vedremo di sicuro dei servizi migliori, e più gente che lavora con serietà, e non aspetteremo più settimane per avere ciò che si può avere subito.

Raffaele R., Gambarie (RC) Commentatore certificato 12.03.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Sconsiglio vivamente ai cittadini parlamentari del M5S di accettare le poltrone di Presidente della Camera o del Senato, perchè sono cariche "zuccherino" che oltretutto non portano bene a chi le ricopre, come insegnano le ultime due esperienze prima di Bertinotti e poi di Fini, che sono spariti insieme ai loro partiti.

Laura Galluzzi Commentatore certificato 12.03.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

COSA DAVVERO VOGLIAMO? (1a Parte)

In questi giorni vedo molti insulti e tanto odio che si muove in questo BLOG, cosi mi sto ponendo proprio questa domanda nella speranza di non essere solo.

Tuttavia, mi riesce difficile esprimere bene quello che intendo veramente dire, lascatemi così poter raccontare la cosa in un altro modo…..

Nella storia sono passati tanti CONDOTTIERI che hanno portato il “proprio popolo” ad importanti vittorie, i CONDOTTIERI guidano i propri capitani e motivano al meglio il proprio esercito in battaglia.
Quando i CONDOTTIERI conquistano nuovi spazi e nuovi territori di solito lo fanno a spese di altri popoli ma hanno la gloria e il tributo del proprio.
A questo punto dopo una grande vittoria è difficile fermare la spada, tanto sangue e tanto odio è stato sparso in battaglia. Ma UN GRANDE CONDOTTIERO non si ferma, spinto dalla voglia di conquista dei propri capitani e la ferocia del proprio esercito continua a “distruggere” e conquistare, ci sono ancora altri spazi, altri territori e poco importa se si faranno ancora macerie o il bene del “proprio popolo”. La storia li ricorderà come GRANDI CONDOTTIERI.
Tuttavia, un LEADER capisce quando, per il bene del “proprio popolo,” è meglio fermarsi. Sa che dopo il tempo del “distruggere” arriva sempre quello del “costruire”. Pensa ad un futuro prospero per il “proprio popolo”.
Ma un LEADER sa bene che è ben più difficile “costruire” che “distruggere” e la cosa più difficile è proprio convincere i propri capitani sempre pronti alla prossima battaglia e soprattutto sa bene quanto è difficile togliere la spada al proprio esercito. Molti potrebbero sentirsi delusi o traditi dal CONDOTTIERO tanto è forte, ancora, l’odore della vittoria, ma un LEADER va avanti lo stesso perché sa quello che è importante per il bene del “proprio popolo”.
Un LEADER, inoltre, sa bene che in quelle terre, in quegli spazi vivono anche altri popoli.
Sono i popoli dei vinti ognuno con i loro leader.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 12.03.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento


COSA DAVVERO VOGLIAMO? (2a Parte)

Sa bene che per la sicurezza e prosperità del “proprio popolo” è bene accogliere anche quei popoli.
Così UN GRANDE LEADER comincia a “costruire” la casa dove mettere il “proprio popolo” e la costruisce un po’ più grande in previsione di accogliere anche gli altri popoli, ovviamente lasciando fuori i loro leader. Ha già tanti problemi, sa bene che lo attenderà un grande lavoro sopra tutte quelle macerie.
Ma uno STATISTA sa bene che gli altri popoli si riconoscono nei loro leader, ne rappresentano la storia, sono la loro identità e così se si vuole conquistare quei popoli dovrà trattare proprio con quei leader.
Un GRANDE STATISTA, per di più, sa riconoscere le virtù di quei popoli e sa sfruttarle al meglio, sa bene che costruire la casa insieme porta ad un risultato sicuramente migliore perchè ognuno contribuirà con il meglio di quello che sa fare. Inoltre, non c’e’ tanto tempo occorre fare in fretta per il bene del “suo popolo”.
Ovviamente quei leader hanno le loro idee il loro modo di costruire, ci sarà da trattare, discutere scendere a compromessi.
Però UN GRANDE STATISTA si preoccupa soprattutto di decidere come devono essere “costruite” le fondamenta della casa perché dovrà essere ben solida e non dovrà cadere addosso al “suo popolo”. Si assicurerà poi di porre un solido tetto per proteggere al meglio e mettere al sicuro il “suo popolo”.
Poco importa se gli altri leader decideranno come mettere le pareti o dove collocare qualche porta, perché UN GRANDE STATISTA, non si preoccupa di entrare nella storia ma la fa, perchè pensa solamente al bene e al futuro del “suo popolo”.

Adesso non so proprio dirvi se, per il bene di questo MOVIMENTO, voglio alla guida UN GRANDE CONDOTTIERO o meno, però per il futuro di mia FIGLIA desidererei davvero che prima o poi arrivi UN GRANDE STATISTA, perché intorno a me vedo tante MACERIE in questo paese.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 12.03.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Visto che il M5S propone il reddito di cittadinanza, forse sarebbe bene che il governo portasse ad Euro 150,00 la circolazione del contante, perchè in futuro si risolveranno le ingiustizie sociali che colpiscono la POVERA GENTE,veramente povera, tipo: assegnazione delle case popolari o qualsiasi altra selezione, come anche l'accesso agli asili comunali.E' solito trovare nuclei famigliari ricchi in case popolari e bambini agli asilo comunali che i genitori non hanno il lavoro BIANCO,ma lavorano a nero. Pertanto è necessario tenere in considerazione i beni che la persona o il nucleo famigliare possiede in modo che figuri esattamente la situazione reddituale vera e in futuro si risolvano le ingiustizie sociali tanto difese dal PD e sindacati.
Elisa, disoccupata e stufa

elisa s., roma Commentatore certificato 12.03.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Avete davvero rotto i coglioni a più di mezza Italia che non vi ha votato... Ma mi spiegate che cazzo ci state a fare in Parlamento, se non siete disposti a confrontarvi con nessuno e solo voi siete i depositari del verbo rivelato??? Dire che aspettate di avere il 100% dei consensi prima di fare qualcosa di buono per l'Italia significa FARE SOLO DEL GRATUITO QUALUNQUISMO!! Ma non avete capito che alla gente comune non importa un cazzo del personale rancore di Grillo e di Casaleggio verso il PD meno elle???
I greci dicono: "il mondo brucia e la figa passa il tempo a pettinarsi".. ecco, i vostri deputati sono delle fighe inutili che si pettinano... I vostri NO su tutto fanno di voi dei politicanti UGUALI AGLI ALTRI..
State bene attenti, perché la gente si rompe il cazzo presto anche di voi! E lasciatemi dire che i politici di professione, almeno, sono MOLTO PIÙ PREPARATI dei vostri patetici dilettanti eterodiretti! E ora voglio vedere se avete i coglioni di pubblicare 'sto post! Bye bye

Giovanni Iakovou 12.03.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno fra simpatizzanti/iscritti/eletti del M5S si è soffermato a riflettere sulla domanda posta domenica al termine del programma di Fazio? Se blog, referendum on line, twitter, facebook eccetera sono gli strumenti con i quali il Movimento costruisce programmi, sviluppa idee, individua obiettivi .. chi è di fatto "analfabeta informatico" perchè anziano/economicamente non in grado di acquistare un p.c., un tablet, uno smartphone eccetera come viene "considerato". Si rischia, escludendo che l'informazione possa essere mediata dai mass-media, il "movimento di elite", informata, digitale, aperta, ecumenica ma sempre elite.
Per altro in un momento delicato come questo, dove piaccia o meno, il futuro del paese e di tutti i cittadini italiani è anche nelle mani degli eletti del Movimento a Camera e Senato forse sarebbe il caso di uscire dalla rete o pensate veramente che tutti gli oltre 8 milioni di italiani che hanno votato 5S siano giornalmente connessi ??? Ottimo che un Parlamento pulito di cui il paese ha assoluto bisogno COMINCI ma che cominci davvero, da qui o anche da un pò più in la ma che comunque risponda alle domande che non possono più aspettare: lavoro, salute, istruzione e, se possibile, non solo dalle pagine di un blog o in streaming ma con i fatti!
Auguri a deputati e senatori che spero si ricordino che non rappresentano un movimento o un'ideologia nè il pensiero di qualcun'altro ma una bella fetta di un paese che è loro quanto di chi li ha votati ed anche di chi non li ha votati (come me) ma che non aspetta altro che di farsi convincere.
P.S. Tanto per evitare commenti salaci e vaff... : non ho votato per nessuno, della vecchia politica ne ho avuto a sufficienza e il così detto nuovo .....

Andrea V., Firenze Commentatore certificato 12.03.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe simpatica una vignetta in cui si raffigurino gli eletti del M5S, armati di ramazza impegnati a ripulire il parlamento dai parassiti, topi, scarafaggi, maiali (porci di Roma) che occuoano i seggi della camera e del senato.

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 12.03.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Ricordatevi della promessa elettorale del POLITOMETRO e della restituzione di tutte le ruberie perpetrate ai nostri danni dai politici!

Piero rana 12.03.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao si vocifera un cambio casacca da parte di parlamentari e senatori 5 stelle in aiuto del pd. sarebbe un crollo morale per noi vcittadini che vediamo l ultima speranza nel movimento. Beppe non mollare, dopo di te ci sarà la nostra disperazione.

antonino l., venezia Commentatore certificato 12.03.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDERE INDIETRO IL 50% FINO AL 75% DEI SUPER STIPENDI E PENSIONI,INCOMINCIANDO DA DINI E AMATO,SUBITO.
DINI,CON LA SUPER PENSIONE HA COMPRATO UNA SUPER VILLA IN SVIZZERA. (CORTINA GLI FA SCHIFO).

Rosati Luciana 12.03.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,
sono sicura che troverete le persone giuste per mandare avanti il programma di risanamento che è fondamentale non solo per il nostro Paese. Continuerò a pregare il Signore che vi sostenga e vi dia l'energia e la serenità necessarie per un compito così importante e che sicuramente tutti, credenti e non credenti, possono vedere come sia una necessaria opera di giustizia. Sarete sottoposti a provocazioni varie, persino a minacce. Resistete perchè tante, tante persone credono nel vostro impegno e nella vostra onestà e pensano a voi con affetto. Quando farete errori, e li farete perchè siete esseri umani, non abbattetevi ma sostenetevi reciprocamente. Siete una forza positiva: siate ciò che siete già.

Valeria F., Angrogna (Torino) Commentatore certificato 12.03.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE LA SCELTA DI LAUREATI SIA SOLO UNA DISCRIMINANTE PRIVA DI FONDAMENTO.
PUR ESSENDO LAUREANDO IN ECONOMIA AZIENDALE, RITENGO CHE CIO' CHE CONTA NEL SETTORE CONTABILE SIA SOLO L'ESPERIENZA.
PROVATE A CHIEDERE AD UN LAUREATO DI STILARE UNA DICHIARAZIONE IVA PRIMA DI CHIEDERE LORO UNA COLLABORAZIONE.
TUTTO CIO' A SALVAGUARDIA E TUTELA DELL'EFFICIENZA DEL MOVIMENTO 5 STELLE.

LUIGI CELENTANO 12.03.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E bravo Imposimato! dopo essere stato eletto più volte come indipendente di sinistra ed aver contribuito da protagonista per otto anni ad un programma spazzatura di Mediaset ora passa a sostenere il nuovo che avanza? Ma faccia per prima cosa un esame su se stesso e sulle sue coerenze!

Luigi Del Re 12.03.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Pensate anche ai nomi per il Quirinale.
Ne faccio alcuni:
Gino Strada, Anna Patrizia Todisco, Antonio Ingroia, Raffaele Guariniello, Maurizio Landini, Giancarlo Caselli, Salvatore Borsellino

Vittorio Mollame 12.03.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA DEI TAGLI PERCENTUALI PROGRESSIVI
(CON TUTELA DELLA LIBERTA' ALL'ENTE PUBBLICO)

Bene, ... ora che i delegati sono stati designati ... occorre procedere con le proposte concrete:
Una modalità (spero semplice da comprendere per tutti) di riduzione della ingente spesa pubblica (di circa 80 miliardi secondo il Berlusconi come ha detto l'ultimo giorno della ultima campagna elettorale) potrebbe essere quella di imporre a ciascuno dei bilancio di enti pubblici (piccoli o grandi che siano) i seguenti tagli proporzionali:
7% nel 2013;
6% nel 2014;
5% nel 2015;
4% nel 2016;
...
con le percentuali relative a quello dell'anno precedente.
L'idea di fondo (oltre al complemento a 20) è quello di lasciare totale LIBERTA' all'ente responsabile del proprio bilancio (in pareggio per legge) di decidere dove operare i TAGLI alla spesa cercando di mantenere i servizi erogati che qualificano (per statuto) l'ente di turno.
Regola semplice da spiegare e di immediata comprensione anche ai cittadini italiani (quasi "rembambiti" da alcuni programmi televisivi, oserei dire !!!)

Le penalità rispetto al mancato rispetto del "PATTO DEI TAGLI ALLA SPESA PUBBLICA" è quello della riduzione drastica dei trasferimenti secondo la seguente progressione [uguale a 10 (dieci) volte il mancato taglio]:
70% nel 2013;
60% nel 2014;
50% nel 2015;
...
dove le percentuali si riferiscono all'importo totale dei trasferimenti effettuati nell'anno precedente a quello in argomento.

Ogni Ente pubblico che si rispetti, costituito quindi da amministratori e/o cittadini che vivono ancora un contatto con la realtà locale (imprese e persone), è in grado di decidere benissimo dove operare i salutari tagli alla spesa pubblica (rimborsi, consulenze, ...) mantenendo il principio sacrosanto di tutelare al massimo il livello prestazionale dei servizi erogati che contraddistinguono i principi statutari dell'ente in argomento.

pierluigi taverni 12.03.13 07:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON TUTTI I GIORNALISTI SONO DEI PENNIVENDOLI VENDUTI ALLA CASTA !! PER CAPIRE E COMPRENDERE VAI A QUESTO LINK:http://andreanotari.blogspot.it/2013/03/la-vita-secondo-beppe-grillogian.html

ciro ciruto Commentatore certificato 12.03.13 06:10| 
 |
Rispondi al commento

vorrei fare una proposta.nn so se già ci sia qualcuno che abbia pensato o fatto<visto che il movimento rinuncia ai soldi che sta facendo tagli.vorrei sapere i soldi rimangono sempre nelle casse de sti mafiosi?o vengono utilizzati<x esempio a chi nn ha più lavoro,gente che nn mangia perchè nn può più,persone veramente bisognose <tipo sussidio<questa la mia proposta . fare accertamenti severi x chi ha veramente bisogno<perchè se rinunciate e vanno sempre ripeto nelle casse de sti mafiosi<inutile o no?fatemi sapere grazie <ps.nn so se qui vado fuori tema ma nn so dove postarlo su proposte del forum m5s nn lo prende <quindi lo posto anche qui e su fb<

Gemma Bartolucci 12.03.13 04:26| 
 |
Rispondi al commento

avendo un solo televisore sono stato costretto
da mia moglie a sorbirmi il famigerato festival
di s remo per una settimana pazienza l'ho fatto
come penitenza per ripulirmi la coscienza di
rompere gli zepedei a mia moglie qualche volta.
ma la gioia maggiore è di non vedere quasi
più quei due perfetti deficienti di fazio e della
litizzetto : il primo lo manderei fra i bonobo
così per lo sfizio di vederlo incu...e da
quelle scimmie godendo di vederne la trasformazione facciale!. la seconda che è una delle donne più racchie e fastidiose del mondo la manderei a sparare le sue cazzate fra i boscimani così per vedere se ridono o se decidono di farla
bollita sale e pepe.
ma il trattamento migliore e più divertente
lo riserverei alla RAI : siccome le attrezzature
costano bombarderei tutte le sedi con bombe
ai neutroni così tutti quelli che ci lavorano
scomparirebbero e sai che risparmio sarebbe?
e noi vedremmo facce nuove meno ebeti e imbecilli
che ne dite? RAI SPERIAMO CHE CRISTO VI CHIAMI.

GIUSEPPE LOVO 12.03.13 03:33| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione agli assistenti,direttori etc.
Sarebbe bello conoscerli uno ad uno con nome e cognome,curricula compreso,magari con foto al seguito. Così facendo si eviterebbero possibili " MALINTESI ".

felice d 'ambrosio 12.03.13 03:24| 
 |
Rispondi al commento

e chi me lo doveva dire che da anziano mi
sarei divertito in questa maniera.
altro che manicomi leggere il blog è uguale
a entrare nella psicoterapia.
chi la vuole cotta chi la vuole cruda chi la
vuole al dente chi la vuole mezza cotta chi la
vuole mezza cruda chi la vuole ne cotta ne cruda
chi la vuole fresca chi la vuole stagionata
chi non la vuole, ehi è proprio vero che
siete tutti matti perciò gli stranieri non
ci capiscono niente quando vi leggono e state
certi che vi leggono e non capiscono come
ragioniamo perchè loro sono abituati a pensare
che se uno sta per affogare gli si debba lanciare
una ciambella di salvataggio ma quando vedono
che noi invece a chi sta per affogare gli
gettiamo un chiancone in testa impazziscono
e non sanno cosa pensare di noi e la prima cosa
che fanno è : non mettere piede in questa
gabbia di matti e non prestarci neanche un euro
e sì perchè sarei curioso di sapere chi se li
compra i nostri bot io se fossi straniero
comprerei i bot del Burkina Faso forse più
sicuri!!!
l'Italia è quello che sta affogando il chiancone
glielo getta in testa il M5S!!!!!!
ai voglia a dire che devono andare tutti a casa
seguitemi in questo ragionamento:
voi sarete così forti da scardinare:
1) le forze armate con tutti i loro privilegi
2) i preti
3) le banche
4) le migliaia di onlus che aiutano se stesse
5) le corporazioni
6) le migliaia di associazioni
7) le corporazioni dei delinquenti
8) ecc ecc ecc
MA FATEMI IL PIACERE E SIATE PIU' SERI GRILLO
E COMPAGNIA BELLA.


Questi Matti a 5 Stelle cercano persone pulite, trasparenti e oneste, competenti e volenterose come assistenti legislativi, assistenti alla segreteria organizzativa, direttori amministrativi, revisore dei conti !
Ma tra amici e parenti non trovano niente ?
Mai poi, quello che dico io, VOGLIONO ANCHE I CURRICULA da esaminare?
Ma la cosa peggiore di tutte è che la PUBBLICANO UFFICIALMENTE dando pari opportunità per tutti.
CAMBIATE PAESE , queste cose così in Italia non funzionano !

Marco C., Napoli Commentatore certificato 12.03.13 02:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso vi accorgerete quanto è difficile
diventare operativi. come sceglierete i
collaboratori degli eletti? avete visto
quante migliaia hanno proposto la collaborazione?
sicuro al 100% che farete come le agenzie
interinali :si telefona ai parenti agli amici
agli amici degli amici. Mi sono proposto e
starò a vedere. secondo: quale rimborso prevedete
per questi impegni? saranno le prime prove
ma attenti che il buon giorno si vede dal mattino!!!

GIUSEPPE LOVO 12.03.13 02:34| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente il parere del Sr.Imposimato,mi rivolgo a voi neo eletti,di non cadere nella trappola che vi stanno tendendo quelli del PD,ho piene fiducia in voi,e sul programma che vi siete posti,un minimo cambiamento sarà un suicidio.Siate consapevoli che siamo milioni di elettori che crediamo in voi e che vi sosterremo sempre.

giorgio z., conegliano Commentatore certificato 12.03.13 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Ottima iniziativa, ma bisognerebbe trovare il modo di allargarla a tutti i settori (commissioni parlamentari?)per trovare gente competente che si occupi di:
agricoltura
istruzione
sanità
turismo
commercio
edilizia
trasporti
energia
industria
servizi.

Luciano O., Quartu Sant'Elena Commentatore certificato 11.03.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Non sono i titoli e l'età le necessarie peculiarità, bensì la conoscenza e l'esperienza asservite all'onestà.
Un solo esempio (uno dei tanto): onerosamente per me, ogni volta che devo consultare Cud e quant'altro dovuto dalla P.A., mi tocca subire un serie infinita d'incongruenze, senza, alla fine, ottenere quanto dovuto. Se Grillo vuole, invio tutti i riscontri.
Sorvolando, in questo contesto, sui costi arbitrari di C/C e correlate sconvenienze da parte di chi vi "deve" accreditare il dovuto, già decurtato da tasse e quant'altro.....
E non sono certamente unica a subire queste onerose, pregiudizievoli vessazioni. Spero che, presto, con M5S questa vergogna unica possa cambiare e, per il momento, rivevere attenzione.
Potrei scrivere un romanzo d'incongruenze subite, non solo nella intera carriera di docente scrupolosa, e, per tale motivo, avversata dalla massa, ma da tutti i poteri forti. Chiudo qui: chi vuole intendere, intenda.

teodora i. Commentatore certificato 11.03.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento


INTERESSATA A : ASSISTENTE LEGISLATIVO (3473024526)

PAOLA MORLUPO CV

o Si è laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Camerino votazione di 110/110.è Dottore di ricerca in diritto civile , è professore di ruolo della cattedra di “Discipline giuridiche ed economiche”; esercita la professione di Avvocato in Foligno (PG)
o Dall’anno 2010 presta la propria consulenza ed il supporto tecnico giuridico connesso alle varie problematiche legali ed alla preparazione degli operatori Caritas presso la Confraternita Di Maria SS. ed Anna Del Suffragio con sede in piazza S. Giacomo n. 11, Foligno (PG).
o Anni 2011-2012 presso la Caritas Diocesana di Foligno una serie di incontri sulla seguente tematica: "Gli operatori del sociale e l'immigrazione".
o Ha tenuto negli anni 2011-2012-2013 presso la Caritas Diocesana di Foligno una serie di incontri sulla formazione professionale continua del volontariato.
o Relazione al convegno “ La carità che educa: terzo settore e tutela della persona” organizzato dalla Caritas Diocesana di Foligno e dall’Università degli Studi di Camerino;
o Relazione al convegno “Il maltrattamento infantile : una rete di intervento per proteggere i bambini ” organizzato dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale sezione Umbria;
o Ha curato, in data 12 aprile 2012 a Camerino(MC) presso UNICAM una relazione alla tavola rotonda “La sicurezza stradale
o Sta curando la realizzazione di una rivista telematica sulla “Carità e Terzo settore”.
o Sta curando i rapporti tra università degli Studi di Camerino e Caritas Diocesana di Foligno per un nuovo corso di laurea L-37 CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE SOCIALI PER LA COOPERAZIONE LO SVILUPPO E LA PACE;
o Ciclo di lezioni per la formazione professionale continua dei volontari Caritas di Foligno su “Abusi in generale e tecniche di ascolto” con particolare attenzione alle tecniche di comunicazione ed alla PNL.
o Ha 11 PUBBLICAZIONI
.Foligno 11 marzo 2013
Paola Morlupo

paola morlupo 11.03.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il blog in giapponese e' fermo al 2011.aggiornare, prego
molti link in inglese non fungono

zorzi da sau 11.03.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE !!! Amici ora che siamo in parlamento avviate finalmente una commissione di inchiesta su un' argomento tabù per qualsiasi politico e lobby, di cui Beppe ha parlato nei suoi spettacoli anni fa: LE SCIE CHIMICHE . Portate alla luce quello che ci combinano innaffiandoci quotidianamente di sostanze chimiche utili alle lobby farmaceutiche,etc. Spero che prendiate questa problematica molto seria portandola in parlamento ed avviando un'indagine che chiarisca tutti i punti oscuri di questa vicenda.Grazie

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 11.03.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento

occorre attendere, non cadere nella trappola del pd.
se non ci fosse stato il movimento possiamo stare certi che il pd e bersani mai si sarebbe sognato di citare quei punti.
pazienza e il successo arriverà

danilo borsetti 11.03.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

"Qualcuno di noi ('S.P.A. x GRILLO' di Milano p.zza Loreto), verrebbe
volentieri a Roma a darvi man forte ma, anche se con conoscenze di causa e
studi universitari, non siamo ancora arrivati alla laurea. In ogni caso vi siamo
vicini e, se potessimo esservi utili in qualche modo.....!
Nel frattempo vi auguriamo un gran"in bocca al lupo"e ricordate : DI GRILLO
CE NE' UNO SOLO...TENETEVELO CARO!!
Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti
viale Monza 70
-20127- Milano
cell. 3381288099
mail oo@libero.it

Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti 11.03.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Quando cucino la frittata per non romperla devo aspettare che si cucini prima da una parte e dopo la giro, aspetto un'altro po' e poi è pronta. Dobbiamo avere PAZIENZA, al 15 manca poco, il mov. 5 stelle sta LAVORANDO, aiutiamolo e diamogli fiducia.

lucia r. Commentatore certificato 11.03.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi. Così si fa. Segno di chi si avvicina al governo della cosa pubblica con umiltà e tanta, tantissima buona volontà. Fategli vedere a quei quatro cialtroni che credevano che i rappresentanti del M5S non avevano i numeri per governare e per interessarsi della gestione della cosa pubblica e gongolavano, credendosi presuntuosamente capaci solo loro di saper amministrare. Mantenete il punto. Nessuna fiducia alla cieca. Beppe Grillo li ha messi all'angolo. Loro si guarderanno bene dal sottoscrivere la rinuncia ai quattrini del finanziamento pubblico e figuriamoci se sono favorevoli all'abolizione del finanziamento ai giornali, al taglio dei loro stipendi, al tetto alle pensioni e alle retribuzioni pubbliche, alle due legislature dei parlamentari e ad un parlamento di incensurati, e questo solo per iniziare. Nessun patto dunque con questa gente. Non preoccupatevi fidatevi di Beppe Grillo e degli elettori del M5S. Se torneremo a votare stavolta faremo il pieno.

Agostino M., Faenza Commentatore certificato 11.03.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ho sessantadue anni, da quando portavo i calzoni corti sento PARLARE di riforma costituzionale. Non si è mosso niente dal 1947. CHI HA DETTO che è una buona costituzione? Quelli che credono che sia, per dirne una, lo Stato a tutelare la Costituzione? Ecco, il guasto è proprio qui. E' la Costituzione che deve governare lo Stato, non viceversa! Leggete Machiavelli, leggete Leopardi, leggete quel meraviglioso documento che è La Magna Charta, e capirete che è il bene dell'individuo, del civis a dover essere tutelato; non il POPOLO. Che è un'idea del tiranno, sia esso Mussolini, sia Togliatti, sia il Potere dei Papi.

Michele Marin, San Donà di Piave Commentatore certificato 11.03.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Le esagerazioni non vanno mai bene, da qualunque parte provengano. La giustizia deve stare al di sopra delle parti e mi auguro che così possa essere.
Per quanto riguarda il PD non penso che siano tutte anime candide e lo strano silenzio mediatico sugli avvenimenti riguardanti MPS non mi suona affatto foriero d'imparzialità.
Ma del PD nulla mi stupisce! Come nulla mi stupisce del PdL.
Bersani sta dicendo, a distanza di attimi, tutto e il contrario di tutto. Chiede con l'arroganza della minaccia e pensa che tutto gli sia consentito e, soprattutto, dovuto. Perchè?

teodora i. Commentatore certificato 11.03.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”

Segnalo un'interessante articolo:

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 11.03.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento pulito - L'immagine della nostra eletta che andava con in braccio il bimbo assediata dalla maleducazione dei giornalisti, e le risposte date oltre che molto ok fa ben sperare e dimostra in se la serietà e anche l,onesta del movimento tutto. Grazie ragazzi , AVANTI TUTTA!!

Mauro C. Commentatore certificato 11.03.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe fatti sentire!!!!

Dario F., Manziana Commentatore certificato 11.03.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi,dopo 20 anni di inutilita', la democrazia di questo paese ha toccato il fondo. Parlamentari che cantano l'inno davanti a un palazzo di giustizia.intervistati i grandi lavoratori rispondono dobbiamo seguire il presidente;è perseguitato!!!vergogna.primo paese di disoccupazione e gente che si uccide davanti alla regioni e la prima notizia del telegiornale è il problema all'occhio del nano...la colpa è nostra!! serve parlare di piu e non nascondersi!!!Popolo svegliamoci!!!!!M5S

Dario F., Manziana Commentatore certificato 11.03.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo quasi 41 anni di contributi grazie alla
fornero sono di nuovo in pista x la precarieta
ma i primi che dovrebbero fruire di un reddito
di sostegno che e la pensione non siamo noi che
abbiamo gia dato in tanti anni di lavoro e
versamenti.
x ognuno mandato in pensone ci vorrebbe una
legge che obbliga le aziende a riassorbire
manodopera pari-pari con agevolazioni fiscali
x i nuovi.




abate sergio 11.03.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invito alla Controprotesta.
Gli aderenti al PdL o Pd+L hanno deciso di protestare contro la Magistratura per l’imperversarsi delle procedure contro il proprietario, pardon il Presidente. Se ritenete iniqua questa procedura in quanto qualunque persona che commette un reato ha il dovere di essere sottoposta ad un indagine ed ad un processo, se ritenete che la giustizia dovrebbe essere uguale per tutti, proporrei cari amici che tutti noi scrivessimo nel sito del Pd+L o nella pagine di facebook di Berlusconi: “Ritengo giusto che Berlusconi sia sottoposto come qualunque persona ai processi in capo alla sua persona e se giudicato colpevole sia condannato, se invece risulti innocente venga riabilitato. La giustizia è uguale per tutti!”
Ritengo questa un controprotesta contro la protesta degli esponenti del PD+L verso la Magistratura.

massimo pagnoni 11.03.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessun accordo con i partiti. Questo faceva parte del programma del Movimento. Per questo l'ho votato. Non facciamo patti con il diavolo. Bersani vuole solo limitare i danni alla casta. Un mio collega, dopo 38 anni di servizio, riceverà la buona uscita fra due anni. Grazie ancora Rigor Montis! I politici trombati, invece, riceveranno subito le indennità che si hanno "lavorato" truffando gli italiani.
Avanti così!!

Nino.manca@libero.it 11.03.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Demandati i primi cinque punti essenziali: finanziamento partiti, riduzione numero ed indennità parlamentari, legge anti corruzione, conflitto di interessi, falso in bilancio; ritengo necessario proporre modifica costituzionale per l'approvazione della legge sul REFERENDUM PROPOSITIVO SENZA QUORUM.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 11.03.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento pulito? Da chi? da Beppe Grillo che ha usufruito di 2 condoni fiscali....ma per piacere!

http://www.camelotdestraideale.it/2007/05/15/beppe-grillo-il-condono-per-la-sua-societa-gestimar-e-altre-ipocrisie/

Patrizio B., Pordenone Commentatore certificato 11.03.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutti, il m5s mi dara' la speranza di vivere? e continuare a lottare per i miei figli?
sono disoccupata, ho una certa età, per me e per altri come me che futuro c'è!
mentre i MAIALI continuano a mangiare e non rinunciano a niente, la gente come me non sa più come continuare.
prima o poi mi porteranno via la casa (come me tanti altri). non so più cosa fare.
ASPETTO! HO CREDUTO IN VOI, VI HO VOTATO PERCHE' SIETE ARIA FRESCA E LA PENSO COME VOI.
BASTA, E' TEMPO DI CAMBIARE TUTTA LA POLITICA.
SCUSATE PER LO SFOGO! MA NON NE POSSO PIU'.

CAROLA GALEAZZI 11.03.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://dubitoergosum.blog.com/2013/03/05/roberta-lombardi-ovvero-dilettanti-allo-sbaraglio/

Marco Carli 11.03.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma opportunità per gli artisti, niente, eh!!!!!? Solo politica, economia, diritto... ohhh, e a noi solo "l'anima milionaria di sogni, chimere e castelli in aria"... Vabbé!!! :-))) In bocca al lupo a tutti!!!!

Jasmine Millah 11.03.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, volevo porre alla vostra attenzione Cinque Leggi "pronte per l'uso", per reperire oltre 100 miliardiannui e creare lavoro:
_ Senza aumentare le imposte-anzi riducendole
_Senza creare debito-anzi riducendolo
_Senza violare i Trattati UE-anzi applicandoli.
Se il Movimento 5Stelle volesse sostenere queste 5 Leggi, l'Associazione " Non Chi, Ma Cosa," sarebbe disposta a cedere gratuitamente i diritti d'autore sui testi, a condizione che esso si impegni a promuoverli. Per saperne di più potete visitare il sito: www.nonchimacosa.it o contattarmi per programmare un eventuale incontro con gli organizzatori dell'associazione.

Renata Marletta 11.03.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, schiena dritta e sguardo fiero, non abbiate paura di guardare tutti negli occhi, sono loro che al vostro cospetto devono abbassare lo sguardo: Voi avete la forza della gioventù e la ventata della novità: non abbiate paura di fare quello per cui siete stati demandati!

Gerardo Zandolino 11.03.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Ci vogliono persone pulite, è ora di dare un taglio netto col passato! Per troppo tempo abbiamo visto facce e volti di persone indegne di varcare le soglie dei palazzi delle istituzioni.

Ale Bracco, Prato Commentatore certificato 11.03.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Gent.ma Capogruppo alla Camera,
molti mesi prima che iniziasse la campagna elettorale (ma erano già scaduti i termini per le candidature alle cosiddette parlamentarie) in molti scrivevamo sui forum e i blog di Grillo che serviva sì l’onestà, ma anche le capacità e la preparazione.
Ora leggiamo negli stessi blog un appello dei neoeletti che ci fa sperare in una fine imminente del.. berlusconismo, inteso - con retorica semplificatoria - come pratica per far collimare la collaborazione politica con l'amicizia personale e non con l'effettiva competenza.
"Sceglieremo i migliori tra i curricula che riceveremo, perché vogliamo svolgere un lavoro eccellente...”
Ma in Parlamento non servivano casalinghe? Scusi il sarcasmo, ma è diluito fra i mille e oltre commenti ricevuti, non fa quasi testo.

Gianpiero Dramisino 11.03.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, propongo di estendere il reddito di cittadinanza a partire dai giovani di 24 anni disoccupati (come in Germania).
Nel mio caso, come accade a migliaia di padri separati/divorziati, sono costretto a mantenere con euro 400,00 al mese, mia figlia di 27 anni che non studia da anni ed è volutamente disoccupata.
Sono 8 anni circa che è sparita dalla circolazione e quando la chiamo al telefono mi riempe di parolacce di ogni tipo.
Purtroppo sono costretto dalla "giustizia italiana" a mantenerla, pur avendo io uno stipendio di euro 1400,00, mi rimangono 1000,00 euro per vivere insieme ad un' altra compagna di vita (disoccupata), da cui ho avuto un'altra figlia, praticamente è una vita infernale.
Ritengo ingiusto il fatto di dover forzatamente, mantenere una "parassita" di 27 anni e, come avviene in altri paesi europei, chiedo che lo stato estenda il reddito di cittadinanza a questi giovani e ovviamente gli imponga anche degli obblighi, svincolando i genitori dal mantenimento.
Beppe aiutaci, a nome anche di altri padri, che si trovano nella mia stessa situazione.
Questo stato ci uccide
Forza M5S, cacciamoli dalle loro poltrone a cui sono inchiodati

franco f., roma Commentatore certificato 11.03.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

BASTA TUTTI A CASA!!
SONO DISPERATO , PERSEGUITATO DA UNA BUROCRAZIA ASSURDA.
DOPO IL M5S ESISTE SOLO LA RIVOLUZIONE.
FORZA BEPPE SEI L'UTIMA SPERANZA, FACCIAMO PRESTO.

ANTONIO D'AVERSA, MILANO Commentatore certificato 11.03.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

io proporrei, anche l'abolizione delle farmacie comunali con bilancio in perdita,nonchè enti, consorzi etc. alcuni nati durante il periodo fascista, ed altri soltanto per assicurare un futuro ad ex parlamentari e clientelismo.

de cesare luigi 11.03.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

ma è meraviglioso ciò che state facendo!!!
dopo tanto tempo non sono più abituata alle cose che dovrebbero rientrare nella norma come questa vostra ricerca in base ai curiruculam.

soniad 11.03.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

IN TUTTO QUESTO GRAN MARASMA MI SEMBRA CHE STIA PASSANDO IN SECONDO PIANO O ANCORA PEGGIO IL TENTATIVO DI SALVARE IL BERLUSCA DAL CARCERE CON MANIFESTAZIONI DI PIAZZA TIPO LA MARCIA SU ROMA.
STIAMO ATTENTI CHE QUESTI NON SCHERZANO E IL BERLUSCA è PRONTO A TUTTO PER EVITARE LA GALERA.
VISTO CHE ADESSO HA PERSO L'IMMUNITA PARLAMENTARE, E VISTO CHE CI SONO ACCUSE E PROVE INCONFUTABILI, PERCHE NON DARGLI ALMENO GLI ARRESTI DOMICILIARI FINO A SENTENZA AVVENUTA ?

salvatore maddaluno, roma Commentatore certificato 11.03.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi non guardate indietro avante per la "nostra" strada convinti di cio' che farete.

David Montigiani, Siena Commentatore certificato 11.03.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Salve
Invece io il mio CV l'ho inviato!
Sono laureata e ho raggiunto questa meta lavorando e con una famiglia alle spalle.
Credoche il gruppo di persone elette che si stanno battendo tanto per un 'Italia migliore possano sicuramente valutare la mia esperienza e il mio titolo di studio.

Londi Simonetta 11.03.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io comincio a non capire qualcosa: ma questo governo si riesce a fare o non? Se si, chi lo farà e chi dovrà dare la fiducia.
Se no,quali sono le prossime mosse? le nuove elezioni? Ma stiamo farneticando!Mi sento confusa e felice,come diceva una vecchia canzone,ma non pentita di aver dato fiducia a persone oneste. Ma adesso vorrei capire in maniera CHIARA cosa succede.Qualcuno mi può rispondere? Ersilia

Ersilia Ormando 11.03.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il comparto scuola "quota 96" ha subito una gravissima ingiustizia dalla riforma previdenziale fornero che ne ha disconosciuto la specificità lavorativa (per anno scolastico e NON solare), sancita da norma, e pur, avendo maturato i requisiti richiesti, è stato trattenuto forzatamente al lavoro per altri 5/7 anni a dispetto dei tanti precari che attendono di essere stabilizzati. Ora chiedono il riconoscimento del loro diritto violato presso i vari tribunali italiani, ma sarebbe auspicabile, che il M5S, formato il nuovo governo, sanasse tutte le ingiustizie contenute in questa iniqua riforma varata frettolosamente con il solo scopo di compiacere i mercati e non per una vera necessità, come poi ha avuto modo di riconoscere la stessa ministra. Chiediamo giustizia, rivendichiamo un diritto e non un privilegio. Sarà il M5S a riconoscercelo? Ce lo auguriamo!

michela T., Loano Commentatore certificato 11.03.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

volevo dire ai Parlam.E SEN.M5S STATE SCRIVENDO LA STORIA.NON MOLLATE.

VINCENZO CIRRITO 11.03.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei modi per ridurre in termini di diritto ed uguaglianza sensibili spazi di strapotere per partiti e sindacati è equiparali alle s.p.a e sottoporli alle medesime regole, primo fra tutti l'obbligo di bilancio certificato con conseguenti rischi in caso di falsità e poi le ordinarie rivalutazioni Imu come per i privati cittadini (quest'ultimo anche per banche ed assicurazioni).

Christian Lenzini Commentatore certificato 11.03.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra una buona idea quella di mettere insieme le teste intelligenti di questo paese. Spero che riceverete curriculum di giovani laureati in gamba. Non disdegnerei comunque anche di creare una piattaforma che dialoghi con persone di esperienza nel mondo delle professioni giuridiche ed economiche , che potrebbero commentare e dare suggerimenti. Ci sono molti giuristi che si occupano di settori quali ad esempio il credito, che saprebbero indirizzarvi verso i problemi che attanagliano il mondo delle imprese. In sostanza un dialogo tra il Parlamento e i cittadini. -- Io mi occupo di contenziosi stragiudiziali, sono il soggetto che sta a metà strada tra creditore e debitore e cerco di trovare una soluzione soddisfacente per entrambi. E' un iter che dovrebbe essere creato anche tra Stato e cittadini e che eviterebbe il collasso e la morte di tante imprese. Cordialmente.

Lorella Presotto 11.03.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non molliamo questa è una rivoluzione di etica e civiltà;tutto l'arco prostituzionale non può capire la filosofia del movimento perchè non ha gli strumenti etici e sopratutto estetici per capire, che nel movimento cinque stelle c'è un messaggio di civiltà e democrazia,che deve essere compartecipata, dove ognuno deve osservare le leggi sopratutto per il rispetto degli altri e non aggirarle per interessi personali;democrazia vuol dire solidarietà reciproca per sentirci partecipi e protagonisti della NAZIONE( non solo durante le partite di calcio della nazionale) CONDIVIDENDONE ONESTAMENTE gli oneri e gli onori, non come si vede da decenni che gli oneri vanno agli onesti e gli onori ai disonesti( vedi condono fiscale,condono tombale,rimborso elettorale,finananzimenti alle banche a bassi tassi di interesse e riproposti dalle stesse alle aziende a tassi da usura.Ha ragione grillo e casaleggio;non bisogna cedere dalla linea di creare accordi con biscazzieri attempati che hanno contribuito in tempi non sospetti a creare la crisi non solo finanziaria ma anche etica.

Antonio Solinas 11.03.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Sanate la grave ingiustizia subita dal personale della scuola(quota96)con l'iniqua riforma previdenziale targata Fornero

giovanna carnaccini 11.03.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento


Salve, Io e Pierluigi Morosini (allora Direttore di ricerca all'Istituto Superiore di Sanità di Roma e purtroppo oggi deceduto) abbiamo creato all'inizio degli Anni'80 la versione originaria del Tubolario per contrastare la proliferazione di Piani sanitari (regionali e locali) negli anni successivi alla Legge di riforma sanitaria 833/78! La cosa finì anche in prima pagina (ad es. del Corriere della Sera) con il titolo di 10 milioni di frasi inutili, insomma quelle tipiche dei nostri politici di allora e di sempre!
Una versione riadattata è recuperabile come TUBOLARIO http://www.enricodalbosco.it/giochi/tubolario
e che trovate anche su Google!
A presto rivederci
Marco Marchi

Marco Marchi 11.03.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Questa notte ho avuto un incubo ho sognato che Culatello Barsani convoca tutti i suoi dipendenti e affiliati dicendo, ragazzi qui se non convinciamo il movimento 5 stelle non ci sarà più trippa per gatti, allora gli intellettuali PD temendo di non poter più ciucciare i ns. soldi pubblici gli rispondono stai tranquillo chiediamo noi ai cinque stelle di fare un governo che ci permetterà di continuare a puppare come abbiamo fatto quando con noi c erano i PDmenoL.
Mi sono svegliato sudato e incazzato.

antonio ciciretti 11.03.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO IMPORTANTE AGLI ELETTI: uno dei primi appuntamenti che richiede preparazione è l'elezione dell'ufficio di Presidenza (oltre al Presidente: 4 vicepresidenti, 3 questori 8 o più segretari).

Questo ufficio ha compiti molto importanti, fra cui il bilancio, il controllo, decide ricorsi, adotta regolamenti... e tanti altri. Dovete fare in modo di esserci e di esserci in buon numero.

ATTENZIONE al sistema di votazione che prevede il voto multiplo (UNA PERSONA ESPRIME PIU' DI UN VOTO) per vicepresidenti questori e segretari

QUESTO SISTEMA OBBLIGA A FARE ACCORDI CON GLI ALTRI GRUPPI, OPPURE SI RISCHIA DI NON AVERE UNA RAPPRESENTANZA ADEGUATA: e cioè una rappresentanza proporzionale al vostro numero.

Diamo per scontato che gli altri partiti non si faranno nessuno scrupolo per accordarsi fra loro, magari anche ad escludendum...
(La norma prevede addirittura una sollecitazione di accordi da parte del Presidente per alcuni tipi di votazione).

Dovreste ragionare seriamente sulla opportunità e la possibilità di negoziare accordi di voto con chi vi sembrerà più congeniale (gruppi, singole persone: solo voi, la dentro, potete valutare cosa sia meglio).

E non fatevi scrupolo, perché tutto questo, naturalmente, NON HA NULLA A CHE VEDERE CON ALLEANZE DI GOVERNO O DI ALTRA NATURA. Serve solo a garantire una adeguata rappresentanza nelle stanze di alcuni importanti bottoni.

La vostra capacità (personale e di gruppo) di costruire e gestire rapporti corretti ed utili con i membri del Parlamento che appartengono ad altre formazioni è fondamentale, ora come in tante altre occasioni.

Guido Grossi, spoleto Commentatore certificato 11.03.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.avaaz.org/it/petition/Risolviamo_urgentemente_il_dramma_dei_cosiddetti_esodati_senza_reddito_e_senza_pensione/?cfwpydb

alfio 11.03.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro contributo al cambiamento: Vi Invitiamo a visitare il sito www.myspace.com/atmosforests ; potrebbe essere fonte d'ìspirazione e di spunti utili per il Vostro programma di proposte politiche per la tutela ambientale e que possono essere abbinabili a politiche d'investimenti economici per la creazione di posti di lavoro, ma, che sono purtroppo ostacolate dalla legge per la Conservazione del paesaggio, que andrebbe modificata. Alcuni essempi:

a) Riforestazione delle rive dei corsi dei fiumi e bonifica del territorio.

b) Creazione di Vivai per il coltivo di alberi d’alto fusto da sfruttare come legname.

c) Centri di riciclaggio dei rifiuti derivanti plastica, carta, metalli. ecc.

d) Attraverso le Comunità Montane effettuare la Riforestazione con la flora tipica della zona. Ripristino e tutela dei boschi di castagnetti, noci, quercia ecc, ecc

e) Istituzione d’impianti per la trasformazione dei rifiuti urbani in energie alternative.

f) Impianti di depurazione delle acque dei fiumi che sboccano nei mari e nei laghi.

g) Creazione di termovalorizzatori per lo smaltimento dei rifiuti.

h) Creazione d’impianti per energie alternative: Termo voltaico, termo solare, eolico ecc.

Due problemi da risolvere - Due faccie della stessa moneta: Ecologia Kyoto = Surriscaldamento globale = Inquinamento & Ambiente bozza de Cancum = Cambiamento climatico = distruzione foreste = Riforestazione.

Atmosforests 11.03.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Fantasia, è quella che ci vuole.

Immaginazione al potere.

Rammentate questa frase e quando venne scritta sui muri, pensata, vissuta.

Da allora, avete progressivamente perduto l'arcobaleno che era in voi, e pensando in bianco e nero, vi siete fatti funzione del potere.

Il potere di gestire l'altro.

Di dirgli come e cosa si deve fare, in quale maniera, con quali mezzi e in che modalità.

Poi, inseriti gli specialisti, professionisti nel settore dell'interposta persona del terziario, avete creata distanza fra tutte le cose, creando lavoro che è solo assorbimento e funzione del mantenimento degli attriti.

Da ciò deriva la crisi dei numeri, che è figlia della magia dell'illusione che si è presa ancora una volta gioco di quelli che ci hanno creduto.

Al tempo dei Luddisti, venne in mente a qualcuno, che le macchine avrebbero sostituito l'uomo.

Vollero distruggere quel pericolo, vennero sconsigliati.

Chi ne avrebbe beneficiato? Lo sappiamo.
Chi sarebbe stato privato di qualcosa? Sappiamo anche questo.

Ora, se vi fosse stato qualcuno che si fosse operato per praticare la regola dell'equilibrio, si sarebbero chiesti a coloro i quali avevano intenzione di mettere le macchine a lavorare al posto degli uomini, danari equivalenti per quante pensioni sarebbero venute a mancare per quelli che avendo perso il lavoro, non avrebbero più versato un centesimo alla società.

Progressivamente, attraverso l'equilibrio, da un modello all'altro si puo' passare senza strappi, a meno che non ne vogliano creare.

Si chiama transizione. Si può fare, se si vuole.

La Rivoluzione industriale produsse con il benessere di certuni, anche questa conseguenza.
Trovo che lo sfoltimento dei popoli, sia un crimine contro l'umanità, l'ambiente e l'ecosistema, e che i veleni non siano la maniera più corretta per gestire tali regni, ma la più scorretta.

O signori della maledizione delle pietre della Georgia, vi benediciamo.

Fatevi da parte.

Siete stati prova del limite che siete.

Si curi.

Jedi

Jedi Amonakur 11.03.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

amici M5S dateci una mano :

Qui c'è la petizione da inoltrare ai tuoi amici:

Risolviamo urgentemente il dramma dei cosiddetti esodati senza reddito e senza pensione.

Oltre 400.000 famiglie rischiano l'indigenza a causa dell'entrata in vigore della riforma del sistema previdenziale del dicembre 2011 che le ha condannate per numerosi anni a restare senza reddito e senza pensione.
http://www.avaaz.org/it/petition/Risolviamo_urgentemente_il_dramma_dei_cosiddetti_esodati_senza_reddito_e_senza_pensione/?tyYGoeb

http://www.avaaz.org/it/petition/Risolviamo_...za_pensione/?cfwpydb

adamo mocchi 11.03.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

La line è chiarissima, governo ai 5 stelle con appoggio dei partiti che lo vogliono appoggiare.
Ora tutte le altre mosse risulterebbero sicuramente mortali per il programma del movimento.
Forse non è ancora chiaro ma il primo partito è il M5S, per poco ma il primo partito. Il pd è secondo ed il pdl il terzo, e come dice Bersani "Tanto per fare chiarezza"
Se PDe e PDL si sento responsabili appoggi il nostro governo. Se i punti sono uguali, se non è un problema di poltrone appoggino il governo 5 Stelle. Dov'è il problema ?
Dov'è il problema ? Dov'è tutta questa assunzione di infinità responsabilità di cui si vantano di avere.
un abbraccio

antonio c., jesi Commentatore certificato 11.03.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non date retta alle Cassandre!!Era scontato che l'inesperienza poteva essere un problema iniziale!! TUTTI iniziano così'!! Importante e' tenere la "barra a dritta" secondo il programma, vedete quanti lupi sono in agguato!! Quanti opportunisti vogliono salire sul carro!!(In primis TRAVAGLIO!). Ci vuole solo determinazione e coraggio. FORZA!

Pasquale Zappone 11.03.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Da molti parti sento persone che hanno votato il movimento 5 stelle lamentarsi di come stanno procedendo le cose, mi riferisco ai rallentamenti nella formazione del gorverno-
Ma chi diceva saremmo diventati come la Lega, assimilati al sistema, ha visto che non lo siamo.
Dobbiamo tenere duro, e come si usa in autostrada con innanzi i rallentamenti dobbiamo mettere un cartello “scusate il disagio, stiamo lavorando per voi”.
Questo è lo spirito del movimento. Vedere gli altri partiti venirci incontro ai nostri programmi e farseli propri, è per noi motivo di orgoglio.
Lo scopo del movimento è talmente elevato che ci auspicheremo di non esistere più nei prossimi 5/10 anni, significa che i partiti tradizionali si sono trasformati in partiti del popolo, e non c’è piu’ bisogno di noi… Ognuno torni a votare Pd o Pdl o altri, con la consapevolezza che non sarai mai piu’ come prima, con la consapevolezza che votare tizio e caio sarà come votare se stessi…
Viva la Democrazia.

massimo pagnoni 11.03.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Questa è democrazia.
L'avrebbe mai fatto il PD? Io credo di no, e penso che in cambio di queste cariche avrebbero preteso voti per il futuro.
Un accordo non si accetta, perché se davvero il PD avesse voluto il bene del paese avrebbe aderito al 100% al programma, cominciando dal taglio netto dello stipendio a parlamentari e senatori, ma mi sembra che così non sia stato.

Vittorio Leo (melixor), Cosenza Commentatore certificato 11.03.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlamento pulito? No, persone pulite innanzi tutto.
Uomini degni, poi cittadini che lavorano per risolvere e non per creare scompiglio od impedire.

Dallo sforzo è nato tutto questo.

La forza è vita e vivifica ogni cosa che consentirà trasformazione, mglioramento ed evoluzione.

Le stesse leggi della termodinamica sono false, carmi miei.

E si dice da tempo, che per colpa degli attriti, non si possa beneficiare dell'OVERUNITY.

Falsa premessa, al servizio dei monopoli che giocano con la scarsità a spartirsi carenza, pochezza, fette di mercato e risorse.

Usare il vento per spostare una pala, che giri, per produrre energia, è cosa antiquata.

Basta sfruttare i flussi nei parametri della risonanza, ed essi forniranno energia gratuita e per sempre, o almeno finche' questo pianeta gira.

Geotermia e maree, possono al di dei numeri che avete osato calcolare.

Scavate e avrete i vostri 50, 60, 70 gradi per farne quel che volete.

Issate un cavo di metallo sulla montagna e giungete al livello del mare. Quale sarà la differenza di potenziale e l'energia che esso trasferirà dall'alto al basso senza muovere un dito?

Voi che fate finta di non sapere, cosa sia il plasma e le fasi magnetiche della gravità, imponderabile mistero che non volete raggiungere.

Io vi dico di dare una occhiata ai PATENT che gli inventori di questo mondo hanno depositato per risolvere già tutti i problemi che conosciamo e che ancora non sappiamo, e poi di calcolare la distanza che intercorre fra quello che è vitale e cosa che offre al mondo, e la mano morta di quelli che relegano al vantaggio di pochi, quei saperi, nascosti, distrutti, cancellati, per timore di perdere gli imperi materiali e i gironi degli inferni che hanno creati in terra.

Vi sono pile che durano 70 anni, che si caricano con un solo impulso di radiofrequenza in 10 secondi, e possono funzionare di nuovo per 70 anni.

Non vedete o scimmie pirata che lavorano incessantemente sulla vostra ignoranza e dipendenza?

Pace e Armonia.

Jedi


Assumere portaborse e/o consulenti?
Ma non avevamo capito tutti che c'era da lavorare come delle bestie?
Il Movimento e Beppe sono stati fantastici ma io, parecchio tempo fa, avevo scritto che il primo problema era quello della selezione...
Speriamo bene, non so ancora quale colore emotivo dare a questa notizia...
Li pagate? Lo fanno gratis? Sarà uno stage?
Avete iniziato a capire la complessità infinita della macchina politico-burocratica. Avete iniziato a capire che non è possibile governare da soli, nemmeno se si ha il 101% dei voti, avete iniziato a capire che il governo lo si fa nei ministeri, nei sottosegretariati, nelle camere oscure dei palazzi...e non soltanto in parlamamento.
Che tutti gli Dei presenti nell'universo ci aiutino.

paolo p. 11.03.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circa meta' dei commenti,sono di persone che si spacciano di avere votato per il M 5 S, e intervengo
solo per creare confusione, propaganda scorretta, considerando il fatto che le elezioni per il momento sono finite. Chi ha votato x il movimento ha le idee chiare, e non se ne esce fuori con commenti idioti, senno' ci sarebbe da pensare che gli elettori hanno votato cosi' a cavolo? senza sapere x chi votano? Tanti del pd e del pdl si infiltrano nel blog, si capisce bene da come si esprimono, A mio parere sarebbe quasi offensivo nei confronti degli elettori del M5S, che oramai ci siamo abituati a sentirne di tutto e di piu', ci manca che ci chiamano terroristi poi le offese sono al completo. Abbiamo uno statuto, abbiamo un programma, abbiamo cittadini puliti e laureati, quello che in tutti gli anni passati non si erano mai visti, e x chi ha votato il Movimento ci crede. Basta con i soliti vecchi e inaffidabili e corrotti politici che stiamo ancora vedendo in giro per il parlamento, si laureati, finti laureati, ma competenti? No, forse qualcuno, ma cosi' furbo e farabutto da usare la sua competenza e la sua laurea solo per imbrogliare sti poveri cittadini. Stanno puntando il dito sui nuovi deputati che ancora non hanno avuto neanche il tempo di mettere piede in parlamento e gia' si odono rimproveri cosi' buttati al vento, almeno ascoltate cosa hanno da dire prima di crocifiggerli. Invece i deputati attuali li abbiamo ascoltati cosi' tanto fino a provocare la nausea, e x chi ancora non avesse capito quale orribile gioco stanno svolgendo, non mi rimane che dirgli "svegliatevi dal lungo sonno" o continuerete a maritavi l'austerità, la disperazione, le menzogne che stiamo subendo in questo paese, da ormai troppo tempo. Mi fermo qui anche se avrei ancora molto da dire, spero di essere stato chiaro...Un caro saluto al M5S, i deputati e il nostro imput Beppe, grazie di esistere...!!!!!!!!!

lucio cesari 11.03.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mole di lavoro che vi aspetta, in considerazione della vastità delle problematiche che dovrete affrontare, è enorme. Di fronte avrete "muri di gomma" e bastioni di granito da abbattere, costituiti da preconcetti e marcescenti poteri ormai consolidati. Ritengo che tutti i coloro che hanno creduto nel M5S debbano concorrere a sostenervi in tale sforzo non solo con le belle parole ma con i fatti. Sono un avvocato cassazionista esperto in diritto di famiglia -senza alcuna motivazione "pagnottistica"- e, per quel che posso,la mia professionalità è a vostra disposizione.
Auguri di tutto cuore. Edoardo B.

edoardo barbarulo 11.03.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ungere per curare e guarire.

Rimettere in sesto il motore, e lubrificare.

Questo è un lavoro da meccanici.

Si chiamimo i più esperti, e che lavorino professionalmente al problema, come se fosse un meccanismo.

Si chimino i compositori, e che essi compongano opere equilibrate, e attraverso l'utilizzo del contrappunto, cambino la musica e operino in senso armonico sulle strutture ormai ripetitive ed ipnotiche del vizio e dell'errore, come della morale deviata e delle verità perdute.

Si chamino in causa gli Architetti, che conoscono come si distribuiscono i pesi, quali materiali usare, e come saldarli uno all'altro.

Si ricorra a coloro i quali non sono stati istruiti per attuare il disegno, ma lo sono stati per realizzare le funzioni reali attraverso le quali esso a sua volta trae sostegno.

Pare che non vi siate mai accorti o domandati come mai da un lato una scheda integrata elettronica di un PC, o di un cellulare, possa in effetti funzionare tanto bene, mentre, una qualsiasi delle vostre città nella quale abitate è caos, disordine e disfunzione!!!

Immagino che il solo chiedere a tali inventori, di risolvere problemi così semplici come una città e i suoi piani urbanistici, viabilità, produzione e fabbriche, potrebbe portare giovamento.

Chiamate in soccorso coloro i quali sono rimasti in silenzio e al riparo dal malcostume, e sono rimasti integri, rispettosi e degni.

Che i filosofi, spieghino e i poeti con semplici parole, donino al mondo.

Che la distanza fra la mente e il cuore cessi di essere un problema, e si uniscano gli intenti.

Dal dualismo nasce facile il conflitto.

La nuova bvilancia ha 3 braccia, e non due come la vostra ingiustizia, anzi a dire il vero, 4 e 5, e 6, come tutte quelle che volete aggiungere, e provatevi allora ad essere giusti equilibristi da strapazzo, e a filare dritti sul filo, teso sopra l'abisso.

Armonia, non dalla rigidità, ma attraverso la flessibilità.

Contratti, siete solo tensione e sforzo.

Rilassatevi!

Jedi Simon

Jedi Amonakur 11.03.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Io sono uno che ha dato il suo favore , ora son qua che leggo e aspetto i risultati, non dimenticate però una cosa molto importante gli artigiani di cui io faccio parte,la nostra situazione non è grave ma ormai alla canna del gas .mi piacerebbe scambiare due parole con uno di voi magari grillo così, perché ho provato anni fa a parlare con un politico ma i mezzi per l'olimpo non erano e non sono accessibili al popolo spero che la cosa non si confermi anche con voi .
Attendo vs missiva
Romanelli Luigi

Luigi Romanelli 11.03.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un artista di origine siciliana, ho lasciato la mia terra per proseguire un percorso artistico che in terra natale non aveva prospettive evolutive.
Laureato in scenografia a Palermo ho poi conseguito il master in arti grafiche a Varsavia.

So che ora avete bisogno di legali ed esperti in politica, ma un popolo senza arte è un popolo che dorme. Offro la mia esperienza ed i miei talenti se questi possono esservi utili.

Alessandro Previti 11.03.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il parlare strano, scrivo da molto lontano.
Comprendo il vostro problema, ma voi non comprendete il problema che c'e' dietro questa crisi.

Si chiama DISERGIA. Essa è una funzione inversa della SINERGIA, che toglie 10 a quello che ha speso 2, ma non vi starò a spiegare in numeri ed equazioni la cosa.

Disergico è l'insieme dei meccanismi, e cioè degli attriti che avete introdotti nei vostri sistemi.

Fidatevi.

Se vi curaste non di persone come quelle a cui fate appello, e che sono state programmate per pensare, agire, percorrere certi percorsi in modo consono con lìindirizzo dei formatori che li hanno programmati, prima ancora di farlo, otterrete lo stesso risultato di sempre, e cioè, nessun cambiamento risolutivo e mantenimento dello status quo che fa gioco alle parti che formano.

E' la matrice che è difettosa, come si appurerà fra qualche giorno, e dato che lo stampo è difettoso, ognuna delle parti precostituite, rigida per costruzione e crinata, amorale, scostumata e abituata al vantaggio privato,
produrrà CLONI, atti al mantenimento delle mura,
delle poltrone e delle iniquità che sono cosa nota a tutti.

Equanimità è altra cosa. Morbidezza e attenzione per la distribuzione corretta dei pesi è altro.

Il vostro baricentro, dove si trova ora?

Più la mano si distanzia dal corpo nel sostenere qualcosa, maggiormente questa peserà.

Siate a minusura di quella che è la vostra forza, e non impelagatevi in sogni e illusioni di grandezza che fanno comodo a coloro i quali lavorano sulla disergia dei sistemi per farne lauto pasto, guadagnarci e corrompere il mondo.

In se, e vicina al corpo, si trova la dimensione spirituale e corretta, dei pesi che non gravano, e che anzi, portati nella giusta maniera, divengono assai più leggeri.

Scarpa storta, menisco rotto.

Avanzate a fatica.

Quando la macchina burocratica si fa attrito, è bene ricorrere all'olio.

Ungere non con i danari, come fanno costoro,
ma con l'unto che non consenta al male di afferrare la preda.

Jedi Amonakur 11.03.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Un sincero in bocca al lupo ai nostri "dipendenti".......non accettate "CARAMELLE"dagli sconosciuti.
Speriamo sia un nuovo V-DAY, ma stavolta non saremo solo in piazza.

Curto Salvatore 11.03.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe (con tanto affetto), stai molto molto attento. Il popolo in massa "maggioranzizzato", non ha 'mai!' brillato per intelligenza e coerenza.(vedi le grandi dittature),percio' valuta bene tutte le intelligenze disponibili al tuo proggetto, anche in campo avversario,tendigli la mano dai linfa forte alle tue idee e poi valuta con tanta attenzione la potenza politica e sopratutto la potenza economica dei tuoi avversari. N.B Nella storia c'e' gia' la tua storia, e' difficilissimo, ma mi auguro e auguro a tutti gli italiani che tu la possa riscrivere con tutto il tuo amore la tua sesibilita' e intelligenza.

Zampella Alfredo 11.03.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

M5S / Beppe Grillo
E' giunta l'ora di passare ai fatti, basta tirare la corda, si può spezzare! In famiglia abbiamo dato i nostri 4 voti 2 a M5S e gli altri 2 al PD, non a caso...! Volevamo riformare la Sinistra, ma non con Renzi! Il M5S è per noi Sinistra pulita e progressista, si parte spesso coì e dobbiamo sperare... ma ci sono persone per bene e persone disoneste d'appertutto, anche nelle migliori famiglie...
VI/Ti Chiedo di accettare il Governo PD nei punti convenuti, condivisi! Non è tradire gli elettori partecipare al nuovo esecutivo, anzi...
Il "tutti a casa" con partito unico è Storia del 1925-'26. Costringere il PD ad alleanze innaturali è pure rischioso! Ritornare a nuove elezioni, non avvantaggerebbe il M5S, potete (puoi) esserne certi. La gente si è stufata, vuole risposte immediate e punisce chi non le sa dare nei tempi utili!
Se è una strategia la condivido, ma è ora di accettare un compromessodi governo per il Paese: pianificate e siglate un programma comune, sono molti i punti che condividete! Ma in fretta...la povertà e la fame non aspettano i tempi della politica... Auguri a Voi e a Noi stessi.

ANGELICA PISCITELLO 11.03.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
E' un'ottima iniziativa quella di invitare laureati a presentare dei curricula per aiutare i deputati eletti in parlamento.
Io avrei accluso anche qualche diplomato con esperienza decennale in campi specifici.
Io sono un insegnante che ha lavorato all'estero per lungo tempo, acquisendo delle competenze nel mondo della scuola.
Ho sottolineato molte volte i pregi del sistema scolastico svizzero, perché lo ritengo uno dei migliori del mondo, in quanto pone delle fondamenta particolarmente profonde nel periodo dai 3 ai 6 anni che sono fondamentali per lo sviluppo del bambino.
Se si dovesse paragonare lo sviluppo dell'intelligenza e di conseguenza del carattere ad un armadio in questo periodo viene decisa "La grandezza dell'armadio".
Un bambino che vive in un mondo ristretto e senza stimoli, riuscirà a costruirsi "solo" un armadietto, un bambino che vive in un mondo internazionalista, con molte sollecitazioni, sarà in grado di costruirsi un "armadione".
Una lingua straniera imparata da adulti non la si imparerà mai alla perfezione, perché si scrive su un cassetto dell'armadio,inglese, tedesco etc. e vi si mettono tutti i vocaboli di quel tenore; se invece si apprende una lingua straniera nel periodo "miracoloso" la si apprende alla perfezione, perchè diventa "STRUTTURA" dell'armadio.
Ero venuto in una zona "rossa", per realizzare appunto un progetto simile; è stata la peggiore delusione della mia vita.
Parlando con il Nr1 di una delle più grandi imprese mondiali mi disse" Giuseppe, come è possibile che a noi, da bambini, a scuola, ci tenevano ore e ore a tracciare asticelle, mentre le mie figlie, nella scuola internazionale, nel giro di tre settimane, hanno acquisito delle competenze notevoli"
Gli risposi:" perché tu, da piccolo non eri nessuno, loro invece sono le figlie di uno dei più grandi menager mondiali".
Il "compagnuzzo" D'Alema manda i suoi figli alle scuole internazionali.
Ecco quello che va fatto: dare a TUTTI i bambini la stessa Chance.
Saluti

Giuseppe Siano, - Seleziona - Commentatore certificato 11.03.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noto che state cercando personale qualificato con lauree e titoli di studio atti ad entrare nelle aule parlamentari.

Ho letto poco tempo fa che Grillo voleva intendeva, a riguardo del titolo di studio, comportarsi in modo diverso.

Cercate no affrontare queste discrepanze in modo coeso, anche se naturalmente, una cosa è il proporre qualcosa, l'altra, prendere parte ad un gioco che prevede regole e programmazioni mentali come culturali consone con le sue regole interne.

Quando si parla di "Immaginazione al potere", è bene avere il coraggio dei colori che essa rappresenta, ed esserne capaci, attraverso la creatività, l'acume, l'intelligenza e l'uso attento della dialetta, retorica e diplomazia fondate su valori armonici di verità e consapevolezza.

Questo atteggiamento è figlio della "programmazione al potere", che come al solito, in seno a coloro i quali hanno subito anni di acculturamento, ha svolto il compito che doveva svolgere, e cioè la riprogrammazione in bianco e nero della realtà binaria.

Gli uomi che si sono fatti figli di macchina, sono così lontani dalla fantasia di certe soluzioni, che possono solo operare tecnicamente per risolverle.

E questo è il punto: il valore della disergia insita nei sistemi è proporzionale all'ammontare dei meccanismi tecnici che in essi sono in attrito.

Quello che affermo è vero, e più ancora in questo momento, nel quale assistiamo allo stallo del sistema, incapace di muovere rapidamente a soluzione, proprio per via di quegli impedimenti che dovevano essere in origini funzionali al suo funzionamento.

L'errore quindi è da ritrovarsi nel concetto di calcolo, basato sempre e comunque, su indirizzi di carattere partitico che contraddistinguono le parti, e che non sono stati creati come funzioni equilibrate e quindi con finalità di Democrazia, ma disequilibrate, per il vantaggio delle parti.

Dovreste piuttosto invocare l'aiuto di Compositori, Architetti, Inventori, Direttori d'Orchestra, Saggi e Poeti.

Semplice.

Jedi Simon


Devo dire che sono molto contento di come si sta procedendo. Non avevo mai sentito in vita mia ricercare del personale per collaborare coi parlamentari, che si svolgesse con queste modalità: ero troppo abituato (al punto che sembrava normale) al fatto che i (dis)onorevoli che fino a ieri sedevano in quelle poltrone (e dove ancora ve ne sono a decine), hanno impiegato amici, parenti, compari e zoccole, per svolgere quei compiti. Ancora siamo all'inizio, ma vi dirò che è da quando si sono avuti i risultati elettorali definitivi del 2013, nonostante ancora non sia cambiato nulla e io rimango ugualmente nelle difficoltà economiche con le quali lotto da un po’ di anni, ho iniziato a dormire sonni più tranquilli. La cosa si contrappone esattamente al periodo post 2008, quando, seppur conoscendo e seguendo già Grillo, volli dare fiducia a quel cane morto di B. (certo all'epoca non vi era granché da scegliere e non ho mai avuto intenzione di astenermi). Ho trascorso veramente dei periodi insonni (nonostante allora avessi ancora una buona fonte di reddito), pensando a tutti i tradimenti che ci sono stati perpetrati da questo insano passato Governo e anche da altri precedenti (Leggi ad-personam, leggi inutili e/o dannose ecc ecc.), anche grazie a Grillo (a li mortacci sua) che mi ha tenuto gli occhi aperti (cioè non dormivo veramente). Certo! e come potevo fare? mentre l'Italia stava affondando, si pensava a riformare la giustizia o a inibire l'acceso a internet o altre cazzate ancora che non erano affatto le priorità dei cittadini! Le cose vere ed importanti da fare sono tutte contenute nel Programma M5S e sono sicuro che ne verranno proposte tante altre.
Un grazie infinito a Beppe G. e a tutte le migliaia (anzi milioni) di persone (tra le quali all'ultimo posto mi voglio mettere pure io) che hanno creduto in questo sogno che sempre più sta diventando realtà. G R A Z I E !!!

Andrea A., Lentini (SR) Commentatore certificato 11.03.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

ho letto le dichiarazioni di Beppe .- Non e' lui che dovrebbe andarsene in caso di fiducia al PD , ma coloro che votano a favore e devono essere cacciati dal movimento visto che all'inizio hanno cliccato su accetto le condizioni dettate dal movimento TUTTI A CASA .- Non mandero' alcun curriculum perche' non ho le lauree ,,. ciaooo

tomaso bondini 11.03.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del m5s, non sono un vostro elettore ma in voi riconosco una forza ed una risorsa che fino ad ora non c'è mai stata, fondamentale per cominciare a cambiare davvero le cose nel nostro paese. Quello che però mi sfugge del vostro bello ed ambizioso progetto è come potrete riuscire a mettere in pratica ciò in cui credete e per cui siete stati votati se continuate ad essere così duri ed integralisti. Mi spiego meglio. Continuare a portare avanti la vostra linea di opposizione totale (legittimissima, per carità) a cosa condurrà? Se non si riesce a fare un governo, come ormai pare chiaro, e si va a nuove elezioni, non credete che potrebbe essere vanificato tutto il vostro sforzo? Certo può accadere che prendiate da soli la maggioranza e governiate senza alleanze, ma può accadere anche che il consenso fantastico che avete ricevuto alle ultime elezioni si sgonfi. Cosa dal mio punto di vista molto probabile, dato che il sentimento comune potrebbe essere per molti: il mio voto di protesta l'ho dato, un segnale è arrivato, ora però ci serve anche andare avanti! E bisogna andare avanti anche con gli altri 2/3 della popolazione che, ci piaccia o no, la pensa e la penserà per vari motivi sempre in modo diverso, come dimostra il fatto che Berlusconi dopo 20 anni e dopo aver fatto di tutto e di più continua ad essere votato da 1/3 degli elettori. E se prenderete meno, tipo un 15% che, in questa nostra "Costituzione di fatto" con questa moda (ormai regola) delle leggi a colpi di fiducia, purtroppo potrebbe avere un peso pari a zero, secondo voi non sarebbe una sconfitta e un mancato rispetto per tutti coloro che hanno creduto in voi? Non sarebbe un fallimento del vostro bel progetto di cambiamento? Allora mi chiedo: perché non provare a rifare l'esperimento Crocetta, facendo finta che Bersani come Crocetta non abbia bisogno della fiducia? Dargli la fiducia ma non senza condizioni. La condizione è che sarete voi, in sostanza a decidere l'agenda! Provateci e buona fortuna!

Bernardino Andriani 11.03.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la prima volta che mi scrive il MIO parlamentare. Ringrazio e ti assicuro che vi starò vicino, ogni giorno. Però sarebbe bene creare un canale di comunicazione permanente da voi a noi, anche sul blog in pagina dedicata, per farci sapere quello che state facendo in Parlamento e farci sentire partecipi anche con una bacheca dove chiedre i nostri pareri e suggerimenti divisi per argomento e situazioni. Creiamola questa nuova formula di partecipazione!!!!. Auguri
Roberto

Rob P. Commentatore certificato 11.03.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Beh... anche io sono dell'opinione che essere laureati, essere dei "professori", spesso non corrisponda ad essere preparati e capaci.
Dico questo dopo aver conosciuto, nel corso della mia vita lavorativa, tante persone con titoli di rilievo occupare posti importanti. Quasi mai al titolo corrispondeva la preparazione che ci si sarebbe aspettati.
Quindi la scelta dei collaboratori, a mio avviso, dovrebbe essere fatta soprattutto valutando l'effettiva competenza ed esperienza, non i titoli accademici.
Ripenso a quando valutavo, insieme ai miei colleghi, i curricula che ci venivano inviati e come, spesso, un lungo elenco di lauree, master, specializzazioni accademiche associate alla completa mancanza di esperienza ci facessero sorridere. La valutazione, in fondo, avveniva quasi sempre incontrando i candidati, valutandoli più "a pelle" che in base ai titoli. E devo dire che raramente abbiamo sbagliato...
Perciò un consiglio che mi sento di dare è quello di scegliere, come collaboratori, persone, laureate o non non ha alcuna importanza, che abbiano già un'esperienza istituzionale, che conoscano i meccanismi dei palazzi del potere.

Stefano De Santis Commentatore certificato 11.03.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione alla scelta dei consulenti "preparati", i professori sono sempre stati consulenti/complici dei poltici, se oggi abbiamo 300/400 mila leggi è molto dovuto alla loro attività di azzeccagarbugli. Usate la vostra capacità di interpretare la realta in modo semplice. LA POLITICA NON E' DIFFICILE.
Poche regole chiare e domocratiche, sanzioni certe per chi non le rispetta.

Marzio M., PIACENZA Commentatore certificato 11.03.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

E io dovrei far valutare il mio cv da una che non sa neppure la storia? Da una che ha aperto la bocca una sola volta ed è uscita una cazzata galattica sul fascismo? Vorrei cortesemente sapere chi ha valutato il cv della Lombardi prima di inviare il mio. E comunque, a mio parere, possono tranquillamente cavarsela da soli senza pagare collaboratori....invece di farci spendere soldi statali, perchè non cominciano a studiare. Questa sarebbe una vera rivoluzione!!!!!

Sara Nichetti 11.03.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finora tutti i talk show hanno speculato sulla crisi,hanno registrato indici di ascolto altissimi ,approfittando della sofferenza psicologica ed economica delle persone. Grillo ha dato voce ai disperati e va ringraziato ,per la sua tenacia,per la sua coerenza. Non mollate !La tv non si può più guardare ,è diventata roba da matti. I politici sentono che la loro fine è vicina. Tutti coloro che hanno derubato questo paese sentono il terreno vacillare,i loro privilegi sfaldarsi. Non mollate.

Daniela De Caro, Narzole Commentatore certificato 11.03.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

no al pastocchio con nessuno..tantomeno con il PD di gargamella e comp si verrebbe meno allo statuto del movimento stesso..""tutti a casa"" arrendetevi siete circondati.il PD non può mistificando,come fa ormai da 50 anni passare la palla quindi declinare la propria sconfitta e il proprio fallimento al movimento.noi siamo contro la vecchia politica del malaffare quindi decisamente no a inciuci..

vincenzo assante 11.03.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

MENOMALE CHE GRILLO C'E'

antonio ciciretti 11.03.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

OT.
Leggo e rileggo da giorni post deliranti ed attacchi a tutto spiano, quindi cari concittadini il concetto del M5S è molto semplice, visto che la matematica non è un opinione analizziamo la situazione in modo aritmetico.
Camera: centrosinistra 340, centrodestra 124, M5S 108, gruppo monti 45. Maggioranza assoluta Centrosinistra (diff. 216 seggi).
Senato: Centrosinistra 113, centrodestra 116, M5S 54, gruppo monti 18. Maggioranza relativa Centrodestra (diff. 3 seggi).

L'Italia è ingovernabile e per questo non dovete rivolgere le vostre lamentele al M5S ma al porcellum, che per chi lo avesse dimenticato è stato varato e mai cambiato per comodità da tutti i "politicanti" che si sono succeduti negli ultimi 20 anni.
Il M5S vuole semplicemente proseguire per la sua strada che democraticamente parlando diverge da quella fiducia che viene spesso richiesta e sbandierata in questo blog come un atto doveroso verso il paese.
Alla Camera c'è una maggioranza di governo, al Senato non c'è? Vorrà dire che non si potranno fare leggi ad cazzum (NDR: fare stronzate a colpi di maggioranza), quindi i signori politicanti inizino a governare il paese con la diligenza del buon padre di famiglia e se le proposte sono valide penso che verranno votate ed approvate ugualmente, tutto questo terrorismo sul M5S è assolutamente fuori luogo. Vogliono delle certezze? Inizino a darle al cittadino! E' giunto il momento che abbiano la stessa sensazione di inutilità e incertezza che ha il cittadino medio, magari cominceranno a capire come vive il "cittadino italiano" quello senza privilegi!
Non dimentichiamo un particolare, l'opposizione in Italia è stata inesistente da almeno 3 lustri, anche perché se ci fosse stata molte leggi non sarebbero passate nonostante si fosse in minoranza (vedi: scioperi e manifestazioni ad oltranza). Il concetto del M5S è palese..TUTTI A CASA!

Salvatore L. Commentatore certificato 11.03.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”

Questo inedito contesto ci offre oggi la possibilità straordinaria di far approvare norme fondamentali come quelle sui diritti civili, norme sulla legalità e trasparenza, scuola pubblica (rivedendo i finanziamenti ai privati), sanità pubblica, etc

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 11.03.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Dovrai continuare lo stesso!!
le pecore nere dovranno andarsene!!
Per questo sei garante.Per questo vi abbiamo votato, RIORGANIZZATE LA POLITICA il resto dopo!
Non conoscete i meccanismi del sistema? Meglio! Intanto è da rifare..
e poi vedrete che anche all'estero
da ingovernabili risulteremo innovativi.

Angelo Morra 11.03.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non mollate,non scendete a compromessi con il PD.Loro insieme ad altri hanno rovinato questo paese. Siate sempre coerenti come dicono Grillo e Casaleggio. La coerenza paga nel tempo. Non siate attaccati alle ambizioni. Vi prego, tanta gente onesta crede in voi. Non deludetela.

Daniela De Caro, Narzole Commentatore certificato 11.03.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Comunque non credo, e non ho mai creduto, che un cambiamento radicale possa avvenire così facilmente, vincendo le elezioni, mandando a casa tutti colori i quali si sono resi responsabili delle ruberie, dello sfacelo del nostro paese, attraversare il portone aperto con in mano il tesserino da parlamentare.
I potenti, chi è stato sempre tutelato dalla politica se ne resterà buono a guardare i propri privilegi che scompaiono, che vengono cancellati?
Se davvero vogliamo scardinare la politica, cambiarla, credo che, prima o poi, dovremmo abbatterli quei portoni per entrare nei palazzi della politica.

Stefano De Santis Commentatore certificato 11.03.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Quanti commenti ma l'oggetto è altro.I ns parlamentari hanno chiesto la ns collaborazione per essere aiutati.Metto a disposizione la mia esperienza di vita.Sono diplomato in ragioneria ho sempre lavorato in propio,come consulente,sono del 1953,in tutti questi anni sono stato un assiduo ossevatore della politica Italiana.Non sono mai stato in politica ma Beppe Grillo con le Sue grida mi ha fatto capire che basta delegare,ma bisogna partecipare in prima persona.

Domenico Lomurno (mimmo lomurno), Altamura Commentatore certificato 11.03.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Signori, non dobbiamo avere paura di un cambiamento radicale.
Agli eletti del M5S chiedo di non scendere a patti con nessuno.
Non abbiate timore, cercate sempre, se potete, di mettere al primo posto la vostra intelligenza, in questo troverete il coraggio di cambiare questo paese, non da soli ma con tutti noi.
Abbiamo le potenzialità per dare l'esempio al mondo intero su cosa sia una vera democrazia, su cosa sia un paese libero, maturo, sano, dove al primo posto c'è la dignità e la libertà dell'uomo; ne abbiamo i numeri, l'intelligenza, il cuore.
Ritroviamo la nostra dignità e indipendenza per poter così rinascere in un mondo migliore.
Grazie.

Un vostro elettore.

Davide Raneri 11.03.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo un momento storico che non ha precedenti il cambiamento e' in atto . Le persone elette nel movimento hanno una possibilita' incredibile poter fare qualcosa finalmente per l' Italia.Rispetto Grillo ,lo ringrazio per la fatica anche fisica che ha profuso in questi anni, ma gli chiedo ,faccia pure il "padre", ma permetta ai suoi "figli" di camminare con le loro gambe , questo non significa abbandonarli,pero' la storia ce lo ricorda , bisogna ora cominciare a fare, non aspettare il prossimo giro perche' puo' darsi che non ci sara'!!!!!

daniele scaglioni 11.03.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e a tutto il M5S vi scrivo per augurarvi un buon lavoro e spero in un buon risultato del vs lavoro.
Noi siamo un gruppo di giovani lontani dalla politica ma con la vs presenza ci siamo un po interessati tutti a seguire la campagna elettorale e da porta voce di tutti i miei tantissimi amici la proposta piu' interessante e stata la vostra e cioe' far crescere l' italia e non fare ingrassare parlamentari e l' euro che molto diversa dell' europa . Ci siamo trasferiti tutti dalla ns amatissima calabria per uscire da quel circolo di lavoro molto chiuso per venire nel nord e specifico nella lombardia di Maroni a portare solo utile alla regione lombardia e farci fregare da tutti gli enti pubblici lombardi che ritardano nei pagamenti o meglio non pagano affatto o meglio ancora pagano le imprese affidatarie per poi non vigilare se le stesse pagano a chi veramente a lavorato . BEPPE noi siamo disposti non solo a darvi una mano ma a darvi tutto il necessario per costruire un futuro migliore ai ns figli senza germania che ci ricatta senza parlamentari moralisti che pensono al futuro dei loro figli e delle loro famiglie , a titolo gratuito avrai una comunita calabrese residente nel nord italia tra lombardia ed emilia pronta a lavorare nel vs progetto . E W L' ITALIA ONESTA , PULITA , BELLA , E SENZA SPRECHI .

Antonio Della Rovere 11.03.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Nessun inciucio con il PD....
Non tradite chi vi ha votato.
Beppe tieni duro non mollare siamo con te.

Carlo Destro 11.03.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Non vi rischiate a dare la fiducia al PD, soprattutto dopo il fango che hanno sparato su Vezzali paragonandolo addirittura a Mangano, di questi qui non c'è da fidarsi, Beppe non c'è niente da mollare! adesso tocca solo andare avanti sul cammino intrapreso!

francesco andrea ranno 11.03.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO!! Questa scelta permetterà alle Iene di venire ad intervistare persone serie e competenti, capaci di rispondere in modo corretto ed adeguato: abbiamo un Parlamento di "ignorantoni" che pretendono ancora di guidare il nostro paese già massacrato. Bravissimi per essere "normali": infatti in qualunque azienda "seria" si acquisisce un ruolo in base alle proprie capacità e la cultura specifica conseguita. L'Azienda Italia ha bisogno di persone oneste e titolate negli specifici ambiti, non cialtroni con lauree, se le hanno, comprate dalla "grande distribuzione" !

augusto censi, narni Commentatore certificato 11.03.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Tenete sempre ben a mente:
"Ecco che all'istante i nostri gattopardi indelebili cercano di inventarsi una' altra pantomima, nuova di zecca, così vanno piagnucolando:"Come possiamo risolvere? Noi, è vero abbiamo usato qualche trucco per anni, rimanendo inattivi e silenti e tenendo nascosto nel cassetto le proposte fondamentali tipo il conflitto di interessi, la riduzione dei parlamentari, il problema degli aerei da bombardamento e strage che oltretutto ci costano miliardi, pur di difendere fino alla morte i nostri privilegi prebende e le paghe da nababbi". Ma ora, lacrimando, i pentiti ci dicono: "Oggi stiamo dimostrando di aver capito il nostro errore e siamo qui proni e inginocchiati disposti a fornire una alleanza attraverso la quale portare a termine finalmente i programmi che voi stessi sceglierete come essenziali."
Fermi lì! Attenti che la manfrina del gatto e la volpe la conosciamo già da tempo. Non vorremmo che come noi abbocchiamo alla proposta ecco che voi cominciate le omelie del: "Purtroppo ci sono le regole da rispettare, la democrazia si sa è insidiosa, ci vuole tempo, bisogna accettare modifiche, rimandare"...danzare offrendo le natiche comode al capo danza di governo. Il tempo passa e naturalmente ci troveremo da capo beffati e cornuti. Mi dispiace per voi cari maestri dello sberleffo ma stavolta la danza è un'altra, è cambiata l'orchestra, i musici e anche i ballerini e non è più il tango col casquè ma un Rock."

Stefano De Santis Commentatore certificato 11.03.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Io invece dichiaro (come posizione personale) che è un'aberrazione pensare che il reintegro sul posto di lavoro consentito dall'ex articolo 18 sia un'aberrazione.
La Lombardi la vedrei bene, nella prossima legislatura, candidata del PD, del PDL, o della Lista Cinica...

Stefano De Santis Commentatore certificato 11.03.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera guardavo Report che parlava dei crediti iscritti a bilancio nei residui attivi degli enti pubblici, ritenendoli praticamente inesigibili stante la non volontá degli Enti stessi di chiederne la riscossione. In tal senso peraltro noi stiamo chiedendo la chiusura di Unitalia quale altra faccia dello stesso problema. Se non usciamo dall'iprocrisia non riusciremo a cambiare alcun ché!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Sig. Grillo.
Sono un cittadino scontento... uno di quelli che ha gioito per la vittoria del suo Movimento. per questo motivo mi permetto di darle un piccolo suggerimento; ora non bisogna mollare la presa... andare contro tutto e tutti non è costruttivo anche se idealisticamente è condivisibile.
Mi spego meglio... gli elettori del movimento stanno guardando, aspettando e giudicando... ora servono anche dei compromessi basta che siano mirati al raggiungimento di alcuni dei punti che sono stati oggetto di campafgna elettorale... l'intransigenza porterà il paese diritti alle elezioni anticipate.. e come succede in formula uno quando entra la safety car.. tutti i giochi saranno azzarati... Noi ..( mi scusi per il noi)... abbiamo bisogno di metterci in mostra .. azzerare tutto potrebbe essere deleterio.
La stori ci insegna che grandi statisti... esempio di Cavour è plausibile... hanno accettato duri compromessi per arrivare all'obbiettivo prefissato... ma il fine giustifica i mezzi... buon lavoro e w M5S

claudio ferrari 11.03.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

11-3-13
BASTA PAROLE!...E' QUESTO IL MOMENTO DI CAMBIARE VERAMENTE COME DICE GRILLO!..O DENTRO O FUORI!ABBIAMO CREDUTO PER TROPPO TEMPO ALLE FANDONIE DELLO SPREAD E DEL DENARO FINE A SE' STESSO!!!...L'ITALIA E' LA TERZA POTENZA EUROPEA?...BENE, CHE LO DIMOSTRI E NON STIA A TREMARE DAVANTI ALLE FAVOLE CREATE DAI GRASSI PIENI DI SOLDI CHE SI CREDONO ONNIPOTENTI E SUCCHIANO COME SANGUISUGHE LA LINFA VITALE DELLA GENTE CHE LAVORA ONESTAMENTE E LI DEVE SUBIRE IN CONTINUAZIONE...SI CHIAMINO BANCHE O CAPITALISTI O GOVERNI O MASSONERIE O ALTRO NON VOGLIONO PIU' SCALARE SOCIETA' O GRANDI MARCHI...,ORA VOGLIONO SCALARE LE NAZIONI!!!...COME FACCIO A RADDOPPIARE IL MIO CREDITO NEI CONFRONTI DELL'ITALIA E DELLE ALTRE NAZIONI?...SEMPLICE: LE METTO IN MERDA PSICOLOGICAMENTE CON LA STORIELLA CHE NON SI PUO' VIVERE SENZA SPREAD E SENZA LA TRIPLA A DELLE AGENZIE DI RATING ED HO BEL CHE CREATO LA SCUSA PER RADDOPPIARE O TRIPLICARE LA RENDITA DEI TITOLI DI QUELLE NAZIONI NEL MIO PORTAFOGLIO!!....POCO IMPORTA SE, PER QUESTO SCOPO, UN POPOLO RISCHIA LA FAME E I SUICIDI....RAZZA DI BASTARDI!!...NON LASCIAMOCI INCANTARE... O ADESSO O MAI PIU'....PROPRIO COME DICE GRILLO E SEGUACI! NOI DELLA ''S.P.A. x GRILLO'' (Sede Per Adesione a Grillo ed alle sue idee politiche)di MILANO, SIAMO CONVINTI CHE CON LA LOTTA DURA IN QUESTO MOMENTO SI PUO' ARRIVARE AD OBBLIGARE QUESTI PARASSITI A RENDERSI CONTO DI ESSERE ALLA SBARRA E LORO, PER CONVENIENZA(L'UNICA LEGGE A CUI OBBEDISCONO), SARANNO COSTRETTI A RENDERSI CONTO CHE, SE VOGLIONO STARE BENE LORO DEVONO FAR STARE DIGNITOSAMENTE NOI!!!...APPOGGIATE GRILLO E QUELLI DEL M5S CHE LO SEGUONO : SONO DEI GRANDI, NON HANNO PAURA, NON SI VENDONO, E SONO INTELLIGENTI PERCHE' CAPISCONO CHE "ORA O MAI PIU'!!!"....STRINGETE I DENTI APPOGGIATELI E, NEL CASO DI NUOVE ELEZIONI, VOTIAMOLI IN MASSA!!!e se volete contattateci pure
Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti
viale Monza 70
-20127- Milano
cell. 3381288099
mail oo@libero.it

Vito Marco Maria Vladimiro Bozzonetti 11.03.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

spero solo che non siano solo parole, siamo in standby, ci manco solo che voi pigiate questo benedetto pulsante, noi aspettiamo, ma c'è il pericolo che stiamo esaurendo la nostra resistenza, non ce la facciamo più, ridateci la nostra dignita.. l'abbiamo persa.....

Fabrizio Malavasi 11.03.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

A disposizione...
Classe 1963
Diploma Tecnico
Autonomo da sempre libero professionista nel settore para-bancario dal 1990

Vorrei vedere veramente un'italia diversa... un Italia da imitare

Alex Martini 11.03.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Lettera a Beppe Grillo:
Caro ed eccezionale Beppe Grillo,
bisogna internazionalizzare subito il movimento da te inventato. Infatti i problemi ormai non sono solamente italiani ma mondiali, altrimenti quando andremo al governo tutti i partiti reazionari europei cercheranno di ghettizzare l’Italia…perché il nuovo e l’onestà fa paura. Non ti accorgi che già sta partendo la delegittimazione? Cercheranno di fermarti in tutti i modi. Stai molto attento!
Sono convinto che il mio libro “Angeli o Angeli” inedito, scritto nel 2008, è l’interprete del tuo pensiero rivoluzionario. Leggilo e ti autorizzo ad immetterlo nel tuo blog per farlo scaricare gratis da tutti quanti volessero leggerlo. Sembrava la storia fantastica di una meravigliosa utopia che grazie a te non lo sarà più.
Sono sicuro, abbasso la falsa modestia, che la sua lettura farà sì che il cuore di quasi tutti gli altri italiani, che per questa tornata elettorale sono rimasti dubbiosi se il Movimento 5 Stelle fosse la solita cosa…vestita solamente del nuovo per ingannare ancora una volta il popolo credulone, si aprirà alla speranza che tu stai dando al mondo.
Pensa… come diresti tu: “ Meraviglioso”. 5 Stelle = 5 Continenti . Ciao e buona fortuna!
Ti allego il file del libro. Edoardo Pellegrini, venditore in pensione, oggi scrittore senza editore.

Edoardo Pellegrini 11.03.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Gent.ssimi,
in merito alle candidature proposteci assistente legislativo, assistente segreteria amministrativa etc. a cui aderire con invio del curriculum, anche se potrebbe sembrare ovvia la risposta conoscendo i tenori e la trasparenza del movimento (di cui tra l'altro trovo encomiabile l'iniziativa!) vi chiederei cortesemente di dare pubblicità sulla tipologia contrattuale che si intende applicare in riferimento alle figure professionali richieste.
Non solo per adempiere alla trasparenza, ma anche per poter permettere ai candidati di valutare, in tempi brevissimi, le garanzie contrattuali previste dalla legge.
Grazie per la disponibilità.

fm 11.03.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA COMPLICAZIONE..!
MA QUALE RIELEZIONI...!
Ma DI CHE COSA SI STA' PARLANDO...!IL PROBLEMA DELLA GOVERNABILITA' DEL PAESE DOPO LE ELEZIONI NON ESISTE.
Come tutti sappiamo esiste un presidente della repubblica che in questi casi di dubbia maggioranza decide a chi e come far andare avanti le cose..Quindi??
In un certo senso il suo ruolo sostituirebbe in modo "democratico"un esecutivo dittatoriale.
Le cose sarebbero molto semplici e direi anche coraggiose..Perchè,visto che abbiamo i mezzi tecnologici non andiamo a pescare gli aventi diritto al voto
che non hanno votato e previo multa li facciamo votare per forza??..!!.e poi vediamo chi ha la maggioranza,non sarebbe risolutiva ma di certo
la prossima volta andrebbero tutti gli aventi diritto al voto a mettere il loro segno.Facciamo la finita con i paraculi che nascono sempre la mano e
passano sempre la palla..Stavano male Certificato medico,all'estero per lavoro Documenti alla mano etcc ettcc.
Questo forse sarebbe già un segnale di Stato presente.E comunque sia le regole che oggi stanno inchiodando il paese sono veramente Obsolete,
e di certo non sono l'espressione diretta del popolo, ma il risultato di anni di inciucismo di quella casta che oggi ai me sta pure a guardare con ghigno.
Per applicare le regole, bisogna anche saper conoscerle, altrimenti si percepisce solo il problema di turno senza risolverlo alla radice.
Quindi il costo delle elezioni sarebbe troppo in questo momento,Ma con tutti i bubboni scoppiati nei partiti ancora in vita (con le flebo)basta poco adesso
capire che la maggioranza dei voti italiani convoglierebbe nella unica direzione possibile M5S e chi sà un domani le stelle possono anche incrementare al
100%..

peyman azemoon, Morlupo (RM) Commentatore certificato 11.03.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Questo movimento è stato una grossa delusione! Abbiamo bisogno di un Governo non di inutili tira e molla che ci porteranno alla catastrofe!

costanza r. Commentatore certificato 11.03.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governo va fatto, questo è chiaro. Che tocchi a Bersani farsi avanti anche. Che esponga in italiano (non poletichese) il programma. Il Movimento indica quali punti aggiungere o limare. Chiede la nomina di Grillo a Senatore a Vita. Dispone la sua squadra pari titolo con il Pd. Si vota la fiducia. Se il PD sgarra "tutti a casa". Ma l'occasione e il momento non ammettono incertezze o presunzioni. Altrimenti se si torna al voto credo che le percentiali cambieranno (Ci sarà Renzi, non Bersani).

silvio madonna, montesilvano Commentatore certificato 11.03.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

penso che la discriminante più importante da ricercare in questo momento sia non la competenza tecnica ma la sensibilità etica e l'onesta dei possibili candidati..,. Ì tecnici forse meglio cercarlì in un secondo momento...,. Le menti logiche mal si prestano all'etica della democrazia e difficilmente hanno avuto contatti con chi tira a campare...,.

sergio andreotti (max andreotti), torino Commentatore certificato 11.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

complimenti, selezionare per competenze e capacità, e poi non fare come i precedenti - alla sanità mettevano un metalmeccanico - all'istruzione un ing ambientale ecc......

salvatore biondo, favara (ag) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

mi permetto di segnalare ai capigruppo del five stars un semplicissimo trucchetto per capire l'intelligenza dei laureati.

1) per il laureato cretino la sua facoltà è migliore o più importante di tutte le altre (se medico medicina o se ingegnere ingegneria... oppure se bologna allora bologna è meglio invece se è milano allora milano è meglio)

2) il laureato cretino ha sempre l'ultimo modello di sistema operativo sul pc e da consigli a tutti su quale computer comprare....per non parlare dei mac che non si rompono mai e fanno tutto e miracolosamente non prendono mai virus e non vanno mai in guru meditation.

3) per il cretino laureato i cretini sono sempre gli altri


4) il cretino laureato inizia sempre una frase con no e ma o entrambe ed è molto restio a dire si e dice facilissimamente "non si può".

semplice vero?

bruno bassi ex iscritto dissidente 11.03.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dalle ultime notizie relative all'italia pil ecc siamo terrorizzati- se abbiamo qualcosa in borsa tipo liquidazione- andiamo sempre male tanto i ricchi non hanno problemi ma noi monoreddito esodati ecc ne abbiamo tanti e manteniamo tutta la famiglia- sinceramente ora non e' il momento di tornare alle elezioni ma fare il possibile con estrema cautela di poter ripartire e non c'e' altra alternativa di fare il governo e buttare fuori berlusconi e la sua ghenga che sono i primi responsabili in questi anni dello scatafascio italiano- Grillo deve arrivare a un compromesso con PD per poter tamponare o veramente andiamo in cacca tutti anche loro si devono prendere le responsabilita' e se noi di sinistra abbiamo votato M5S e' per un cambiamento ma non e' possibile radicale da subito e non e' possibile fare un governo grillino finche' non sono nel parlamento - e lo stesso movimento se ora non interviene subito a dare una mano a PD per buttare fuori Berlusca finira' che perdera' un sacco di voti per mancanza di fiducia ora siamo in cacca e dovete al parlamento aiutare a fare delle leggi sane- consapevoli della fiducia che vi abbiamo dato e stima- ma se non intervenite subito ad aiutarci a fare qualcosa di positivo per gli italiani perderete un sacco di voti - e' ora il momento di fare qualcosa volente o dolente non si puo' andare alle urne subito e dovete dare un esempio di quello che dichiarate di essere cittadini al parlamento per il popolo- mi spiace ma a questo punto ho la sensazione che qualcosa non quadra da parte vostra o la mancanza di responsabilita' o il volere comandare subito che logicamente e' impossibile- mi auguro solo che entro venerdi' qualcosa di positivo salti fuori al governo o veramente siamo allo scatafascio e abbiamo sbagliato a votarvi almeno per ora- siamo in cacca .....la gente non ce la fa piu' - gli esodati gente senza stipendio non ci si puo' permettere cazzate ora o impostazioni impossibili ora al governo bisogna fare qualcosa per il popolo-SUBITO

lella ., tropea-drapia Commentatore certificato 11.03.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Troupe di Ballarò all'assemblea generale del M5S a Napoli - comunicato
A proposito delle notizie di stampa relative al presunto allontanamento di una troupe televisiva del programma Ballarò (Rai 3) dall'assemblea generale del Movimento 5 Stelle di Napoli, si precisa quanto segue.
Primo. Nessuna richiesta di accredito per Ballarò è giunta all'ufficio stampa del M5S Napoli, ma solo genericamente per Rai 3 a nome di Simone Carolei.
Secondo. Giunta nel luogo dell'assemblea, la troupe di Carolei non ha ritenuto opportuno, come sarebbe stata buona norma, di presentarsi all'ufficio stampa per dichiarare la propria appartenenza a Ballarò e richiedere l'autorizzazione ad effettuare le riprese, ma ha predisposto la postazione e cominciate le riprese in totale autonomia e senza alcun segno di riconoscimento.
Terzo. Solo all'esplicita richiesta di presentarsi, nel bel mezzo dell'assemblea, la troupe ha dichiarato di essere inviata di Ballarò. A quel punto, la stessa assemblea ha ritenuto non opportuno di autorizzare la continuazione delle riprese, sia per il modo scorretto con il quale erano state effettuate, sia perché è ampiamente nota la scelta del M5S di non partecipare in nessuna forma, se non adeguatamente concordata, a programmi televisivi tipo talk show, come è appunto Ballarò.
Di fronte alla scelta dell'assemblea, la troupe di Ballarò avrebbe potuto spegnere la telecamera e continuare a seguire i lavori, prendendo appunti come tanti altri giornalisti presenti, ma ha preferito andare via. Non vi è stata dunque alcuna azione di allontanamento da parte del M5S nei confronti della troupe di Ballarò.
Desideriamo concludere chiedendo alla trasmissione Ballarò di non utilizzare le riprese realizzate con le modalità sopra descritte, auspicando che in futuro non si ripetano simili imbarazzanti episodi, né con Ballarò né con altri.
Movimento 5 Stelle Napoli

Maurizio Russo., Napoli Commentatore certificato 11.03.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Il coinvolgimento nelle scelte fondamentali di trasformazione del Paese e il tema del coinvolgimento dei Cittadini ha finalmente recuperato, una nuova vitalità politica, scientifica e pratica. Le esperienze di democrazia partecipata che si propongono, rappresentano nei contesti istituzionali una strategia importante per la gestione delle politiche pubbliche ed è quindi utile lavorare sempre in questa direzione, considerando la molteplicità dei possibili “atteggiamenti partecipativi”e le pratiche e le politiche partecipative nei processi di costruzione pubblica delle scelte.
Ritengo che il percorso di coinvolgimento della società civile nella discussione debba anche puntare a dialogare con le diverse visioni del Paese e a valorizzare le conoscenze e i progetti di futuro che possono emergere dall’ascolto del territorio.

giuseppe andrea cosentino (giuseppe.andrea.cose), Scalea Commentatore certificato 11.03.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco cosa vengano a scrivere qui chi non è con voi caro Beppe, anzi... con noi, continuano a cercare di mettervi in cattiva luce facendo leva sull'ignoranza della gente, continuano a pretendere che facciate il loro stesso gioco in modo da poter dire poi che anche voi siete uguali a tutti i politici del passato, io invece sono d'accordo con la filosofia del basta parole... solo fatti! Non serve essere laureati per essere onesti, non serve essere ricchi imprenditori per avere le competenze necessarie per governare in democrazia, non serve neppure adottare un linguaggio forbito per essere all'altezza del parlamento o del senato ed i vecchi politici ne sono sempre la prova lampante, il mio parere personale in risposta al primo commento di questa discussione è che chi è troppo impegnato con le proprie attività lavorative personali da grandi imprenditori, con il cercare di evitare a tutti i costi i propri problemi giudiziari, per forza di logica non sia adatto a ricoprire cariche istituzionali, cariche per il quale ci si dovrebbe dedicare anima e corpo lasciando fuori tutto il resto.

Frau Dennis 11.03.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma la mail non funziona!!!! Come ve lo mando il curriculum????

Gianfranco 11.03.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo i commenti, risulta evidente che molti sono stati scritti da persone che non hanno seguito con attenzione la campagna elettorale ed il programma del M5S. Altri addirittura, sembrano scritti da persone che con il M5S non hanno nulla a che fare o, peggio, cercano di confondere le idee e di portare malcontento e confusione. Chi ha votato con la testa e sapendo quello che faceva, si aspetta dagli eletti esattamente quello che stanno facendo. Bravi...continuate così...serietà, onestà, consapevolezza e nessun compromesso...già le cose stanno cambiando: il pd è in crisi profonda e continuando così si sfalderà da solo. TUTTI A CASA!!!!

Mauro Carraro 11.03.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

penso che oltre a persone con una laurea di legge/economia servirebbero anche lauree più "tecniche" ad alto livello (come degli ingegneri per esempio) nel M5S. per diversificare le capacita e portare uno "sviluppo" a 360°.

Roberto M., Milano Commentatore certificato 11.03.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA RISPETTARE I 10 COMANDAMENTI DEL NOSTRO SIGNORE GESU' PER RIPULIRE E FAR FUNZIONARE BENE L'ITALIA, IL SIGNORE HA CREATO TUTTO PER TUTTI, ED E' ORA DI FINIRLA DI DIVORARCI UNO CON L'ALTRO SOLO PER POTERE E DENARO, DAVANTI AL SUO GIUDIZIO SONO BENI E VALORI CHE NON VALGONO A NIENTE. INSIEME POSSIAMO FARCELA............

MARISA DI CHIARA 11.03.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

La mail curricola@movimento5stelle.it NON funziona .
come facciamo ad inviare il curriculum ?

Lucio Gobbato 11.03.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe se il M5S ha bisogno, metto a disposizione gratuitamente le mie competenze.
Avrei voluto inviarti il mio curriculum ma qui non vi e' la possibilita' di farlo.
Provero' attraverso il blog.

Saluti

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 11.03.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

L'eccellenza é un optional! Il vostro discriminante dovrá essere onestá, trasparenza e coerenza. Ció che farete dovrá essere onestamente trasparente e coerente con le visioni che hanno mosso il Movimento. Le correzioni necessare le riceverete di volta in volta dall'esterno, non occorre l'eccellenza! Forza e coraggio, forse riusciamo a cambiarci.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Salve, sono un tecnico economista che ha collabborato con grandi multizionali, vorrei sapere se il mio contributo potrebbe andar bene al movimento per aiutare alla ricostruzione della nst Bell'Italia???? Offro la mia totale disponibilità!!!

ida giuliani 11.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe necessaria una visione di logica economica globale.
Per iniziare: stipendio di 5.000 euro mensili a tutti i dirigenti pubblici e privati.
Eliminare i senatori a vita.
Due senatori a regione eletti dal popolo.

adriano s 11.03.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Delirio di onnipotenza? Personalismo esasperato?

Ciò che registro è che esiste un'occasione unica per cambiare il Paese ed anche questa volta la stiamo sprecando.

Accumunare il PD al PDL non è solo un falso storico ma un falso ideologico.

Si straparla di democrazia ma che democrazia c'è in un movimento che ha un padrone assoluto che minaccia di andarsene se il 'suo' movimento non lo segue ed è in disaccordo con lui. Che razza di movimento è quello nel quale se non sei d'accordo ti sbattono fuori? Che democrazia è quella nella quale si parla tanto di 'rete' ma nelle decisioni cruciali la rete sparisce e rimane solo l'ordine impartito dal capo? Che democrazia è quella nella quale non c'è un organismo dirigente, un organismo di controllo, dove esiste un 'non statuto', dove vige la legge del 'guru' di turno.

Questo 'movimento' ha un padrone così come ce l'ha il PDL. Due padroni che da sponde diverse impediscono l'unico cambiamento possibile. Due miliardari che se infischiano del lavoro che manca, dei risparmi delle famiglie, disposti a tutto pur di far prevalere la loro arroganza e il loro 'potere' personale.

Al grido di 'vaffanculo' loro sopravviveranno. L'Italia no. Ma è quello che vogliono. Perché le dittature è così che nascono.

Eleuterio F., Roma Commentatore certificato 11.03.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti

paola grassi 11.03.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

"Responsabilità" è un termine in voga. Tutti i papponi istituzionalizzati la invocano. Chiedono a Grillo, agli eletti del 5 Stelle (che guarda caso, non sono così stupidi come "loro" avevano previsto) di assumere questa pozione magica per "il bene della nazione".
Mi ricorda l'onorevole Cocchetelli nel film di Totò "Un turco napoletano".
Mi ricorda anche di quante assunzioni di responsabilità si sia fatta carico la casta politica fino a l'altro ieri, anzi, me lo domando: quante volte, negli ultimi 20 o 30 anni i politici italiani si sono fatti "carico" delle responsabilità che le condizioni imponevano?
Ci si deve sentire in colpa? Ci pensate? Sentirsi in colpa perché non abbiamo dato la fiducia a chi non ha mai dimostrato sensibilità, capacità o competenza?
Meglio essere rappresentati da persone normali in maglione o da impettiti imbroglioni? Chi è più serio,uno che non ride mai e ti succhia il sangue dalle vene o uno che ride e rispetta gli altri?
Chi misura la serietà, loro? Un giornalista che non vende i giornali? Un banchiere che anziché stimolare l'economia investe i NOSTRI soldi in derivati? Un dirigente tedesco a Bruxelles messo lì da qualche lobby o chi?
Quante volte avete ascoltato in TV o alla radio questi " professionals" impegnati in previsioni che puntualmente si rivelavano SBAGLIATISSIME?
Quante volte, il giorno dopo, gli stessi "professionals", nelle stesse TV o radio vi hanno spiegato le varie crisi e riproposto soluzioni ancora una volta sbagliate?
Per quante volte ancora gli italiani potranno soccombere alla capacità persuasiva dei "professionals"?
Pertanto: io valgo 1 ed il mio 1 è per non credere ai "professionals" che si rivelano tali in un solo campo: il ladrocinio.

Umberto Fiordispino, Cardito Commentatore certificato 11.03.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

volevo sapere da grillo cosa ne pensa della proposta di renzi cioe difare case popolari con i soldi che si risparmierebbero dei costi della politica cioe del dimezzamento degli stipendi e dei rimborsi dei parlamentari

prima verarossa 11.03.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono con Grillo e Casaleggio tutta la vita, se vince la posizione di Catalano Ivan (scoutinato da Bersani ?)io lascio il partito.
saluti

antonio ciciretti 11.03.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: "Se i miei votano fiducia, lascio politica".

Se i politici degli ultimi anni sono impresentabili questi (il gatto Grillo e la volpe Casaleggio intendo, non i cittadini che in buona fede, sbagliando, li hanno seguiti), sono il peggio del peggio. Non hanno il minimo senso dello stato e della dialettica parlamentare che caratterizza tutte le vere democrazie. Stanno portando il paese allo sfascio, stanno cioe' completando l'opera devastante dei loro predecessori. Ma forse e' proprio quello che vogliono, tanto peggio tanto meglio... Quelli che corrono rischi, e tanti, sono soltanto le persone oneste e per bene, non i ricchi che hanno magari gia' imboscato i propri soldi nei paradisi fiscali (Costa Rica anyone?)

Eleuterio F., Roma Commentatore certificato 11.03.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molti dei post sono scritti dalla stessa persona perché commette degli errori di battitura simili....poi c'è da vedere se è un dipendente dello staff o del menoelle ma scrive sempre il solito.

bruno bassi ex iscritto dissidente 11.03.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono sbalordito! molta gente si lamenta del fatto che si richiedano laureati! Signori se vogliamo dare un segnale nel senso della meritocrazia, questo è il primo. Sono d'accordo che essere laureati non significhi necessariamente essere i primi della classe (in Italia ,vedi Gelmini) ma se vogliamo tornare ad essere un paese normale queste sono le prime cose da fare!

Andrea T., Rapallo Commentatore certificato 11.03.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la rivoluzione pacifica del movimento dovesse essere tradita, noi giovani e chiunque stia pagando più di tutti l'attuale situazione, non resterebbe che la rivolta. Comunque vada, grazie Grillo per aver provato a cambiare pacificamente questo paese, il fallimento del movimento darebbe ragione a chi dice che questo paese non si può cambiare senza l'uso della forza. La vedo dura perché pure i giovani sono stati corrotti dal sistema, di cui siamo le principali vittime.

Davide L. 11.03.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO E MOVIMENTO 5 STELLE NON MOLATE , dobbiamo distruggere, demolire questo metodo da cancro che da anni insulta tutti gli Italiani onesti . Ogni politico dell'attuale casta entra in Parlamento solo ed esclusivamente per i propri luridi e sporchi interessi . Il vero problema è dovuto però anche al fatto che molti elettori sono ancora avvolti dalle nebbie creati ai loro occhi da gargamella , il nano malefico di Arcore che si fa beffe della giustizia e si proclama martire , da rigor mortis che ha fatto sfracelli in un anno di governo . Da parte mia mi aspetto molto da questo movimento perche' lo vedo come l'unica spiaggia disponibile per cambiare il marcio che si è instaurato nel nostro paese , altrimenti rimarremo nella cacca e non ne usciremo piu' . NON MOLATE E FATE SI CHE I VECCHI TROMBONI DELLA POLITICA SE NE VADANO FUORI DAI COGLIONI ; DI VECCHIA GENTE CON IL PANNOLONE NE ABBIAMO TUTTI I COGLIONI .

Stefano Della Cristina, Paderno Dugnano Commentatore certificato 11.03.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia dei lavoratori e dei liberi cittadini ha bisogno di fare pulizia in tutti i luoghi dove parcheggiano persone incompetenti e svogliate che trascinano i piedi da una stanza all'altra senza capire e ricordare che sono i cittadini che si guadagnano il pane tutti i giorni con fatica, che rischiando in proprio, li sostengono e gli permettono di avere uno stipendio e tutti i vantaggi e privilegi correlati. perche' per esempio un imprenditore o un commerciante non deve avere il TFR a fine carriera? Perchè non ha possibilità di ferie se non a sue spese e con tutte le conseguenze commerciali? questa è giustizia?
Spero vivamente che prevalga il senzo di onestà politica e di giustizia sociale in tutte le Vs scelte che, se cosi', saranno anche le mie.
cordialmente Paola

paola santoli 11.03.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

io credo la democrazia sia il migliore dei sistemi,anzi credo proprio che il sistema democratico parlamentare come lo conosciamo noi sia il migliore .Ma la democrazia prevede una informazione libera in quantita' massicce da somministrare alla popolazione ,ed un grado di acculturamento abbastanza elevato ,detto cio' guardatevi attorno, fatevi una domanda ,e' praticabile nel nostro paese?? esistono i due presupposti sopra ?? allora un paese come il nostro non sarebbe meglio una oligarchia ??una democrazia si cambia con una bella e sana votazione piena di informazione libera ,una oligarchia si cambia con una bella e sana rivoluzione ,che prevede tagli delle teste ed arresti.In quale delle due situazioni ci troviamo noi ??? forse che vogliamo sostituire una oligarchia con il metodo della democrazia??

italo u. Commentatore certificato 11.03.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Non fate ERRORI, cioè quello di lasciare L'ITALIA in una fase di stallo. In qualità di VOSTRO ELETTORE non posso pensare che il vostro slogan al > senza se e senza ma, ci riporterà a nuove VOTAZIONI tra qualche mese. E' impensabile che per il BENE DEL PAESE si trascini 60.000.000 di cittadini, in gran parte onesti, nel baratro solo per fare un torto ai partiti. OCCHIO RAGAZZI, se a causa vostra non ci sarà un governo ve ne dovrete assumere le responsabilità e alle prox elezioni arriverete al massimo al 10%. ABBANDONATE IL SOGNO DEL 100%, NON E' UN SOGNO DI DEMOCRAZIA.
BUON LAVORO

Rocco D'Onofrio 11.03.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
vorrei sapere se potete fare qualcosa per la piccola Sofia a cui sono state bloccate le cure con le staminali.
Vi prego è assurdo lasciar morire una bambina così.
Anche se questa cura non è stata studiata abbastanza non credo che le potrà fare peggio del niente! Possiamo organizzare una raccolta firme?
Grazie per quello che fate e che farete

elena benedetti 11.03.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capisco questa ostinazione nel non dare voce alla base. Uno vale uno dove? solo a briscola o a tresette. Questo irrigidimento nel non volere nessuna alleanza mi sembra un autentico suicidio. Come lo si spiega agli italiani che si aveva la possibilità di cambiare le cose e non ci si è presa la responsabilità di farlo. ponete condizioni tali da garantirvi mani libere ma non rifiutiamo a priori. con questo atteggiamento la prossima volta perderemo una tonnellata di voti.

mario b., macherio Commentatore certificato 11.03.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

E ci credo che almeno i collaboratori debaano essere i migliori disponibili, visto che la qualità dei deputati è tutta da verificare. Per ciò che si è visto fin qua, c'è gente di tutti i tipi, sicuramente persone in gamba e preparate così come persone che non sanno mettere due parole in italiano in fila una dietro l'altra. Per non parlare di tipi "strani", che vanno blaterando di chip sottopelle... In ogni caso c'è una cosa che manderà tutto, come al solito, all'aria: la natura umana. La mia professoressa di francese al liceo ci ripeteva sempre che "la via per l'Inferno è lastricata di buone intenzioni". Pure la Lega, del duro e puro, era partita con "noi siamo differenti, noi siamo puliti" e poi abbiamo visto tutti come è finita.

o.e.g 11.03.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

La mia fiducia c'è perchè non mi piace fare il malefico preveggente. Non basta però waaere onesti, qualità irrinunciabile per le persone per bene, bisogna essere costruttivi, attivi e prepositivi in concreto. L'onestà non è in dubbio, sino a prova contraria, per tutti. Può un padre accontentarsi dìessere onesto ma non dare da mangiare ai propri figli? Deve produrre, lavorare e dare il buon esempio. Il buon esempio mi attendo da voi eletti nel M5S, buon esempio accompagnato dalla determinazione di cambiare le cose impegnadovi nell'assumere responsabilità e oneri.Chi per decenni ha conbattuto il mal costume, la corruzione e l'immoralità, se pur in un reltà piccola piccola, vi sostiene nella vostra azione ma si attende movimento, scelte e impegno nelle istituzioni. Non opposizione amorfa senza un atto di modestia nel prendersi la responsabilità di lottare, putrtoppo anche nella mischia dove ci sono i peggiori, gli affaristi. Un modo per combatterli e smascherarli è scendere in campo e difendere le istituzioni. Quanta amarezza ho provato nell'essere solo a contrastare certi poteri forti che a Segrate hanno fatto sempre quello che hanno prepotentemente voluto. Ma non mi sono mai ritirato, ho combattuto e anche perso, ma ho combattuto: Auguri||

Benito A., Carate Brianza Commentatore certificato 11.03.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

é ora che i partiti si assumano le loro RESPONSABILITA' e cambino tutte le persone che hanno fatto parte dei vecchi parlamenti (e quindi contribuito allo sfascio dell'Italia) con persone immacolate. comincino a lasciare Roma Bersani e Berlusconi e tutti gli altri li seguano! Così si evita di allungare i tempi per il rinnovamento del paese!

walter giusti (gaggionato), bologna Commentatore certificato 11.03.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Leggo tra i commenti più votati la proposta di un elenco "presenze".
Certo, l'idea è condivisibile, come potrebbe essere altrimenti!
Ma stamattina, come la settimana scorsa, come nei mesi scorsi, mi alzo e vado al lavoro sapendo di avere altre priorità.
Priorità e buoni "propositi" possono stare insieme...ma certamente non ho votato per controllare chi entra e chi esce dal parlamento, ho votato per inviare rappresentanti in parlamento e sopratutto per governare.
Quindi anche se mi ripeto dico... diamoci una mossa!

tessy 05 11.03.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti signori bisogna rendersi conto
che il M5S non è responsabile di questa situazione
attenzione a non farsi additare come capri espiatori
non siete soli al parlamento esiste anche il pdl fatelo presente con più forza anche ai giornali
non fate l'errore di sentirvi responsabili i partiti non lo sono stati per 20 anni non vi fate sommergere dai sensi di colpa perchè è quello vogliono giornali e partiti lavorano gomito a gomito per distruggerci smarcatevi con forza da questo impass con chiarezza e compattezza perchè è quello che vogliono i vostri elettori ricordatevi sempre che questa gente che oggi chiede a voi parlamentare M5S responsabilità è stata complice occulto di questo sfascio e adesso pretenderebbe di scaricare all'ultimo arrivato le loro colpe non mollate ascoltate Grillo abbiate fiducia nel vostro leader Siamo sempre con voi
elettore M5S

rosario c., anzio Commentatore certificato 11.03.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Artigiano che ha lavorato e sta lavorando da una vita,alzandosi tutte le mattine alle 6,
sono uno che ha votato Beppe Grillo non alleatevi mai con il vecchio che esiste poichè ci hanno rovinato andate avanti cercando collaborazione da persone esperte nei vari settori, come state facendo togliamo il finanziamento ai partiti(la prima cosa da fare)cambiamo la legge elettorale e poi di nuovo al voto.
A casa tutta la gente che ha fatto due legislature.
Auguri

Giorgio Cicero 11.03.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

ROBERTA è VITO iery in conferenza stampa siete stati MERAVIGLIOSI complimenti ;a tenere a bada quei mastini di giornalisti non è facile mantenere la calma è il conrollo di se , fanno finta di non capire . è ripetono le domande in continuazione , io che non ho nessuna làurea quando mi dicono qualcosa la capisco subito , se penso che questi giornalisti sono quasi tutti laureati mi sorge un dubbio !!!

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 11.03.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

questo fatto di mandare il cv e fare gli assistenti mi ricorda tanto quando dopo la laurea facevo l'assistente sfruttata all'università facendo pubblicazioni che poi regolarmente venivano firmate dal professore.....a loro la gloria e a noi sempre fregati...ognuno si prenda le proprie responsabilità e chi è stato eletto studi e lavori da solo.....in questo momento che sono disoccupata la tentazione sarebbe forte a mandare il mio cv..ma vorrei anche allo stesso tempo che il mio lavoro venisse attribuito a me e non agli altri.
Serena

Serena D., Cagliari Commentatore certificato 11.03.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno,
forse questo messaggio non è inerente al post, ma vi chiedo di leggerlo prima di cestinarlo.
presentarsi al presidente della repubblica senza un nome è inutile. volete davvero fare una rivoluzione culturale? scegliete al vostro interno, tra elette ed eletti, una donna. scegliete una donna che magari sia anche madre, magari di 2 o 3 figli. scegliete una donna che rappresenti davvero questo apese, una donna che abbia imparato ad ascoltare, a dialogare ma anche a prendere decisioni, quando serve. siate elemento di rottura vero, prima di tutto culturale, in questo paese arretrato. non abbiamo bisogno di leader, sempre poi vertebrati maschi, ma di rappresentanti. è questo che affermate, no? di voler portare i cittadini in parlamento. allora abbiate cuore saldo e coraggio e fate questo passo. sarà la rivoluzione.
smettete di pensare che all'interno degli altri partiti, tra gli eletti, ci siano solo intrallazzoni. non è vero. ci sono tante persone che hanno iniziato a fare politica con il vostro stesso scopo e che magari credono che l'unica via sia cambiando i partiti dall'interno. si può non essere d'accordo, ma si può capire. non fa lo stesso un uomo giusto e integro come don gallo, restando nella chiesa? allora presentatevi al presidente della repubblica con una candidata alla presidenza del consiglio, con i vostri punti più importanti, e chiedete a tutte e tutti, all'interno del parlamento, di appoggiare il vostro esperimento democratico. con che faccia potranno dirvi di no? rischate, ma con coraggio e intelligenza. è l'ora del sogno e del coraggio, dei cuori forti. rischiate. non perdete e non fateci perdere questa occasione. se mostrerete coraggio, l'intero popolo sarà con voi, anche chi non vi ha votato. non arroccatevi, non lasciatevi guidare dall'ego... abbiate coraggio e rischiate. non sarà invano.
incrocio le dita perchè un vero cambiamento avvenga.
con fiducia.
lara

lara lai 11.03.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ridicolo invitare gli italiani a inviare i curriculum, quando la vostra linea politica attualmente è quella di stroncare la legislatura ancora prima che nasca. Oltretutto sul portale nazionale ci sono i profili e curriculum di migliaia di persone che hanno messo a disposizione la loro professionalità. Quindi a che servono ulteriori curriculum di consulenti e collaboratori esterni ?
Probabilmente a farVi pubblicità.

claudio 11.03.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un revisore contabile iscritto all'albo con tanti anni di servizio ho 75 anni e quindi non mi candido per collaborare con voi a Roma ma qui nel mio paese potrei esservi utile.
Il Movimento 5 Stelle è ciò che che ci vuole per una pulizia radicale. Avete dato voce al popolo degli onesti spero siate in grado di dargli tutto il resto. Disponete di me.
Auguri
Gianni Cocco

Gianni Cocco 11.03.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Perchè?
Mi chiedo solo perchè vi state prendendo la responsabilità di portarci nel burrone, non avevte capito che i mercati ci potrebbero affossare (tipo Grecia) in cinque minuti e poi che rivoluzione sociale si può fare? ci saranno solo caos e violenza.
Io vi ho votato per protesta contro i mausolei e per il cambiamento, ma dalle parole di Grillo e Casaleggio mi viene da pensare che non vogliano proprio il caos? Mi sembra un disegno autodistruttivo. Voi dep e sen. non disperdete la fiducia di chi vi ha votato e non so se vi rendete conto che state sembrando delle marionette nelle mani di 2 masochisti. Pensate al futuro dei nostri figli e non alle guerre fraticidre.
Pgherebbero solo i poveracci, loro i magna magna hanno di come campare!!!!
NON DELUDETECI

firmato
un padre preoccupato

massimo 11.03.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

deputati,siete molto bravi ;vi ho sentito dalla gruber,e ho sentito alcune affermazioni vostre rilasciate ai giornalisti ;bravissimi, avete ,oltre al contenuto ,anche un modo piacevole di parlare ,di rispondere ai giornalisti . avete un modo piacevole e anche determinato ,chiaro e diretto :bravissimi .i primi tempi sono stata con il fiato sospeso quando i giornalisti vi intervistavano : ora non più ;siete bravi ,unici ,continuate a porvi sempre così di fronte alle telecamere e nel vostro lavoro .mai avrei pensato ad una sorpresa così ....inaspettata .grazie luciana

luciana 11.03.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO GRILLO..!!!!! NIENTE ALLEANZE. NON SPUTTANARE TUTTO CIO' CHE HAI FATTO FINO AD OGGI DANDO FIDUCIA AI PARTITI CHE HAI ACCUSATO FINO AD OGGI. TANTO NELLA MERDA CISIAMO COMUNQUE COL MES E FISCAL COMPACT (CI COSTERANNO 40 MILIARDI DI EURO/ANNUI SOLO PER LORO!).L'UNICA COSA CHE POSSIAMO FARE E' RIMANERE PROPRIETARI DEI BENI NAZIONALI CHE PD PDL E MONTI VOGLIONO SVENDERE...E' COME SE UN MECCANICO DI AUTO SVENDESSE I SUOI ATTREZZI X PAGARE I DEBITI ALLE BANCHE (PAGANDO SOLO IL 5% DEI DEBITI) DOPODICHE' SAREBBE COSTRETTO AD ANDARE A LAVORARE PER LE MULTINAZIONALI.ED E' QUESTO CHE VOGLIONO FARE IN ITALIA.

salvatore c 11.03.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

anche questi caricano sulle spalle degliitaliani spese extra cercando consulenti e portaborsa, poveri noi, siamo un popolo di incapaci. e proprio vero ogni popolo ha il governo che si merita e noi Italiani ci meritiamo proprio questi politici o pseudo politici. siamo ridotti proprio male.

domenico f., re Commentatore certificato 11.03.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti a entrambi, in particolare alla Lombardi che alla prima uscita sembrava un pò in difficoltà, mentre ieri è stata ottima ha risposto con precisione e anche un pò di aggressività...bravi.

ms67 11.03.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che non c'entra molto col tema, ma NON ho trovato la possibilità di contattare il movimento con domande fuori dalle categorie prestabilite, quindi chiedo qui per attinenza vaga: quanti soldi prenderanno i deputati e senatori del movimento, compresi diarie, rimborsi ecc ecc? Circolano voci di circa 11000 euro al mese, sono confermate e definitive? Esiste qualcuno nel movimento addetto a domande di questo tipo?

Paola Gottardi 11.03.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo avanti cosi,si estirpa la cramigna.

Conte Fernando 11.03.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile che si faccia i duri.
I politici, specie i grandi politici, non lo vogliono dire e non lo diranno neanche gli acculturati che spingono per un accordo, ma la questione è questa:
Questo è uno dei pochi momenti per l'italia di disfarsi di Berlusconi e dei berlusconiani, ma Grilo e Casaleggio non lo vogliono fare.

SVEGLIAAA!!!

Vincenzo T. Commentatore certificato 11.03.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, diamoci una mossa.

Forse era il caso di preparare questo elenco di collaboratori ancor prima delle elezioni.

Tessy 05 11.03.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma davvero vogliamo consegnare l'Italia a Renzi e Monti o peggio ancora a Berlusconi ???

ho votato per la prima volta M5S ma sarà anche l'ultima se M5S non impone un inizio di cambiamento che non vuol dire appoggiare un governo Bersani, ma un governo tecnico con persone perbene fuori dai partiti insieme a chi ci sta si !!!

Grillo e Casaleggio non pensino solo alla loro "parrocchia" ma a tutti i cittadini Italiani di ogni orientamento politico che vivono in estrema difficoltà che se M5S non capisce di iniziare a favorire il cambiamento appoggiando un governo con altri saranno costretti alla fame e alla guerra civile , con conseguente nascita di un nuovo "fascismo"

Grillo e Casaleggio è questo che vogliono ?

elisa giordani 11.03.13 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora non è chiaro a tutti noi quello che accadrà ,perrò una cosa è certa abbiamo bisogno di interventi straordinari e non quello che finora è stato fatto dai partiti di governo,io sono un lavoratore a tempo indeterminato e sono dispiaciuto e preoccupato per chi non riesce a trovare lavoro,ci rubano tanti soldi dallo stipendio che non mi importerebbe se un contributo venisse prelevato in proporzione ,diciamo una patrimoniale per il lavoro e non per le banche che continuano ad affamarci.
Per questo dico scegliete le persone giuste laureate o no ,ma che siano coscenti della disperazione che sta avvolgendo questo paese.

lucio Massidda 11.03.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Anche io sono dell'opinione che una laurea non certifica una persona sul lavoro che deve assolvere , personalmente ho mia figlia laureata in economia e commercio internationale, lavora in inghilterra come ricercatrice (visto che in italia se non sei figlio di bossi o qualche altro ricottaro non vieni preso in considerazione) da anni ed alcune delle sue colleghe non sono laureate e una delle sue colleghe più brave faceva la parrucchiera. la lista di conoscenze che ho di persone laureate ma non ancora pronte è abbastanza folta.

gerardo cioffi 11.03.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento

FORSE ANCHE LA MERITOCRAZIA ANDRà DI MODA...
BRAVI!!
IL MIO UNICO DUBBIO E LO RIPETO E CHE NON CI SIA NESSUN GOVERNO DA MIGLIORARE
SE NON SI APRE ALMENO A UNO O DUE FIGURE ...
POSSIBILE CHE NON CI SIA PROPRIO NESSUNO?ACCETTABILI
BUON LAVORO....

erika m. Commentatore certificato 11.03.13 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo questo da parecchi anni senza soldi e senza rimborsi. Spero di poter contribuire in qualche modo. Facciamo questo,,, i link:
http://www.youtube.com/watch?v=me0H7ho2BIA&feature=plcp progetto sos giovani

http://www.youtube.com/watch?v=B2R10GnXdcE&feature=plcp storia sos giovani

http://www.youtube.com/watch?v=EWKA24vtn8A&feature=plcp project sos young

http://youtu.be/5hB3lCMlRXw history sos young

http://www.youtube.com/watch?v=P1QiLGZKaiQ&feature=plcp vergognosa realtà

http://www.youtube.com/watch?v=lm37Ta636ZM&feature=plcp Riconoscimenti progetto sos

http://www.youtube.com/watch?v=dT713pq9baQ&feature=plcp Awards project sos

luigi ruggieri 11.03.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Bersani sei un uomo di merda..parassita l'unica cosa che otterrai dai 5 stelle spero è un calcio nel culo!!!! vai a lavorare testa di cazzo.. e vergognati
Io per lavorare mi sveglio tutti i giorni alle 5 e faccio una vita di merda per una fame..tu che guadagni 20 mila euro al mese parli..i soldi per le banche gli trovate sempre per la povera gente no..sei solo un figlio di puttana!! e non dire che sei di sinistra.. non rappresenti nessuno salvo le banche.,forse..perciò taci!!! spero che mai ti voteranno la fiducia!!!!

Un cittadino stanco ed arrabbiato

Un cittadino 11.03.13 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma andate a cagare siete falsi! iniziate a prendere i soldi pubblici

paola e. 11.03.13 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Duri e puri contro i nuovi conservatori (PD)! Non bisogna in alcun modo fare accordi col PD! Se vogliamo cambiare l'Italia bisogna tagliare il cordone ombelicale con la "vecchia politica"...così la chiamano...politica...che in termini più veri e crudi sarebbe il loro accaparrarsi le nostre tasse attraverso il magna magna di ogni Ente, Commissione, Sottogoverno, Partecipate e quant'altro sia fonte di danaro da rubare. Se vogliamo veramente uscire da questa brutta storia italiana dobbiamo, noi sì, resistere!!! Niente accordi con i partiti. Se teniamo duro spariranno! Non c'è possibilità di accordo con questi soggetti che in venti anni ci hanno ridotto al lumicino, perchè la canna del gas sarebbe un lusso...
Beppe resisti ed insisti. Mi auguro possa leggere questo scritto per renderTi conto che parecchi la pensano come Te. Niente paura, tanto nessuno avrà il coraggio di mandare in malora l'Italia, perchè a causa degli imbrogli fatti in tutta Europa sono consci del fatto che sarebbero risucchiati anche loro! Quindi duri e puri e si governerà alle prossime elezioni!

GIUSEPPE P., Castelfranco Veneto Commentatore certificato 11.03.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi.....dopo tutti quei laureati ...sentite la gente che lavora e portate nelle commissioni un artigiano una lavoratrice. Un professionista..... Un poche parole vi dirà cosa c'è da fare.... Niente ordini collegi associazioni.... Ormai hanno il cancro della politica ... Parlano per non farsi capire .... Dicon di tutto e invece non dicon niente.... Poche cose fatte benissimo e il lavoro riparte..... Ma se pensate che siamo governati va bocconiani figli di papà che la laurea se la sono comprata.... È non sanno neanche fare un certificato.... Allora siamo a posto......

Fabio Conedera 11.03.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rendo disponibile. I miei trascorsi: dal 1976 ho organizzato la lotta cittadina contro il colosso chimico EniChem a Manfredonia(ve lo ricordate?) Fui il portavoce e l'ideatore del movimento dei Verdi del Sole che ride in Puglia. Fui sostenitore del movimento "La Rete" con Padre Pintacuda.Divenni consigliere comunale dei "Verdi" solo un giorno perché mi dimisi.Fui consigliere regionale del WWF. Sono stato vice presidente nazionale di Ekoclub International ONLUS dimessomi dal 2010 per incompatibilità con l'attuale dirigenza. Fui chiamato a far parte dei garanti per il costituendo Partito Democratico che mi ha deluso. Potrei continuare, ma credo che basti ! Saluti


Salve a tutti...non posso mandarvi il curriculum in quanto non sono laureata...ma vi chiedo, per favore, di non mollare, proprio ora..ora che siamo così vicini alla conquista. Dobbiamo mandarli via tutti e basta!!! Buon lavoro e forza che dobbiamo farcela!!

Giovanna

Giovanna LAFRATTA 11.03.13 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Lotta dura senza paura
Tutti a casa. !!!!!!!!!!!
Basta con questi ladri autorizzati ci stanno defraudando di tutto .
Andiamo a rivotatare per il 100 x 100
Tutto può cambiare basta crederci
Nessuna alleanza sono contaggiosi vi attaccheranno la malattia (il rubare al popolo ) dunque si va al governo da soli se si vuole davvero il cambiamento basta inciuci durono da troppo tempo .
Ormai le persone sono stufe di questi politicanti tutti a casa , dopo devono restituire il maltolto di tutti questi anni di ruba ruba

Armando taverna 11.03.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento

La situazione italiana è sempre la solita, i potenti hanno in mano l'informazione e la usano per fare quello che vogliono, adesso l'obiettivo è prendere possesso della rete, ci stanno lavorando, e stanno tentando varie strade.
Le persone comunque non sono oggetti e devono guardare al loro futuro come comunità e come individui.
Non ascoltate quello che vi dicono ma guardate i risultati, guardate quello che succede, le marionette che vi si presentano d'avanti sono scaltre, la favola di pinocchio con il gatto e la volpe ci insegna più di quello che pensate.
Per gli scagnozzi che vengono qua a fare propaganda, avrete vita molto difficile le persone ormai sono disperate, e non vogliono fare la fine della cina.

Fabio B., parma Commentatore certificato 11.03.13 07:23| 
 |
Rispondi al commento

COSA DAVVERO VOGLIAMO? (2a Parte)

Sa che lo attenderà un grande lavoro sopra tutte quelle macerie.
Ma lo STATISTA sa bene che gli altri popoli si riconoscono nei loro leader, ne rappresentano la storia, sono la loro identità e così se si vuole conquistare quei popoli occorre trattare proprio con i loro leader.
Un GRANDE STATISTA, per di più, sa riconoscere le virtù di quei popoli e sa sfruttarle al meglio, sa bene che a costruire insieme si riesce a fare le cose meglio e più velocemente per il proprio popolo.
Ovviamente quei leader hanno le loro idee il loro modo di costruire, ci sarà da trattare, discutere scendere a compromessi.
Però UN GRANDE STATISTA si preoccuperà soprattutto di decidere come devono essere “costruite” le fondamenta della casa perché dovrà essere solida e non dovrà cadere sopra il suo popolo. Si assicurerà poi di porre un solido tetto per proteggere al meglio e mettere al sicuro il suo popolo.
Poco importa se gli altri leader decideranno come mettere le pareti o dove collocare qualche porta, perché UN GRANDE STATISTA pensa soprattutto al bene del suo popolo.

Adesso non so proprio dirvi se, per il bene di questo MOVIMENTO, voglio alla guida UN GRANDE CONDOTTIERO o meno, però per il futuro di mia FIGLIA desidererei davvero che prima o poi arrivi UN GRANDE STATISTA, perché vedo tante MACERIE intorno a me.


Simone B., Rimini Commentatore certificato 11.03.13 07:02| 
 |
Rispondi al commento

sono un invalido civile al 84% e vivo solo di questa piccola pensione cioè di 270 euro e qualcosa, mi hanno sempre risposto le varie enti dove mi lamentavo x questa pensione ridicola che ho ragione ma siamo una categoria che non sanno nemmeno che esistiamo la maggior parte delle persone e che la legge e questa e pur ammettendo che ho ragione loro non possono far nulla perchè la legge equesta ma non vi sembra assurdo? le leggi si possono cambiare dal momento che si vede che non sono giuste, e allora perchè non farlo? o fatto proteste articoli sul giornale minacciato di fare gesti eclatanti se non avessero cambiato in qualche modo il mio reddito o dandomi un lavoro come invalido civile come avrei diritto o visto che dicono che il lavoro non ce di aumentare la pensione x permettere di vivere anche a noi. all'inizio dei miei articoli molte promesse molti hai ragione e poi dopo un po si dimenticavano tutti partivo di nuovo all'attacco articoli minacce di suicido se non si sarebbero occupati di questo mio problema ma di molti altri come me, ma alla fine o dovuto desistere perchè minacciato che se avessi fatto un gesto del genere mi avessero fatto fare il ricovero coatto, dal momento che x avere la casa popolare son dovuto andare nel balcone del comune di forlì minacciando di buttarmi perchè vivevo e dormivo alla caritas e nelle mie condizioni fisiche non era possibile andare avanti in quel posto. morale della favola recidivo di quel episodio all'ennesimo articolo x sollecitare o un lavoro o una pensione decente e non ridicola mi hanno fatto questa minaccia.
ora io quest'anno non avrei votato come ormai facevo da anni visto che x me erano tutti ladri uguali ma quest'anno con voi candidadi o riniziato a votare e convinto molti altri che volevano andare in piazza con i forconi votando scheda bianca. morale credo molto in voi siete la mia ultima speranza spero facciate qualcosa x questa categoria dimenticata da tutti, perchè siamo ancora vivi e loro ci danno x morti grazie.

ivano GARGANO 11.03.13 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo Questa volta di non fare ne la figura ne la fine di Masaniello.
Andiamo dritti per la rotta decisa, e non facciamoci incantare dalle sirene.
La rinascita dell italia e possibile basta crederci e non avere dubbi e tentennamenti.
Forza eletti, avete alle spalle 8.000.000 di voti che sono almeno 24.000.000 di persone che credono in voi e aspettano il vero cambiamento.

roberto 11.03.13 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Grillo e Casaleggio, vi invito come tanti vostri ammiratori ed elettori a realizzare un governo con il PD su punti qualificati e comuni.
Poichè se ci condurrete di nuovo alle urne, sono convinto che come me ci saranno tantissimi delusi che non Vi voteranno più.
N.B. Per distruggere un nemico, bisogna chiedere l'aiuto ad un'altro (pseudo amico).
Spero che riflettiate con molta attenzione , oppure sarete spazzati come polvere.
Arrivderci e spero che capiate questo mio messagio di disperazione.

Rocco PEPE 11.03.13 06:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La provocazione è servita, ora sono autorizzati a afare il Governo del Presidente. Già che ci sia una vera opposizione sarà un fatto epocale per la nostra Nazione.

silvio madonna, montesilvano Commentatore certificato 11.03.13 06:40| 
 |
Rispondi al commento

COSA DAVVERO VOGLIAMO? (1a Parte)

In questi giorni vedo molti insulti e molto odio che si muove in questo BLOG, cosi mi sto ponendo proprio questa domanda.

Ma mi riesce difficile esprimere bene quello che intendo, lascatemi allora che ve la racconto cosi.

Nella storia sono passati tanti CONDOTTIERI che hanno portato il proprio popolo ad importanti vittorie, i CONDOTTIERI guidano i propri capitani e motivando al meglio il proprio esercito in battaglia. Quando i CONDOTTIERI conquistano nuovi spazi e nuovi territori di solito lo fanno a spese di altri popoli ma hanno il tributo e la gloria del proprio.
A questo punto dopo un grande trionfo è difficile fermare la spada, tanto sangue e tanto odio è stato sparso in battaglia. Ma UN GRANDE CONDOTTIERO non si ferma, spinto dalla voglia di conquista dei propri capitani e la ferocia del proprio esercito continua a “distruggere” e conquistare, ci sono ancora altri spazi, altri territori e poco importa se si faranno ancora macerie.
Tuttavia, un LEADER capisce per il bene del proprio popolo, che è meglio fermarsi che dopo il tempo del “distruggere”, arriva quello del “costruire” un futuro prospero per il proprio popolo.
Ma un LEADER sa bene che è più difficile “costruire” che “distruggere” e la cosa più difficile è proprio convincere i propri capitani sempre pronti alla battaglia e togliere la spada al proprio esercito.Molti potrebbero sentirsi delusi o traditi dal CONDOTTIERO, ma un LEADER va avanti lo stesso perché sa cosa è il bene del proprio popolo.
Inoltre un LEADER sa bene che in quelle terre, in quegli spazi vivono anche gli altri popoli vinti con i loro leader. Sa bene che per la sicurezza e prosperità del suo popolo è bene accogliere anche quei popoli.
Cosi UN GRANDE LEADER comincia a “costruire” la casa dove mettere il proprio popolo e la costruisce un po’ più grande per accogliere anche gli altri popoli, lasciando chiaramente fuori i loro leader.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 11.03.13 06:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravi fino ad ora non avete sbagliato una scelta, continuiamo così vogliamo una politica diversa che ci sia una speranza per il futuro

Guido Di Napoli 11.03.13 06:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo invece di essere attenti al vostro elettorato siete invece offensifi.
Personalmente vi avevo consigliato di fare una alleanza con il PD, ma la tua mi sembra solo una voglia di vendetta che solo ora percepisco.
Se dovessimo ritornare al voto di sicuro non vrai il mio e quelli di altri che ho convinto a votare il M5S.
Avete detto che chi vi invitava a fare una alleanza con il PD nrll'interesse del paese hanno votato PD questa è una cosa vergognosa e offensiva a quanti vi hanno votato.
Questa volta sono a mandarti a fanculo!

Danilo Poci 11.03.13 06:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio il tassista a Milano da 27 anni, sono fermamente convinto che questo settore si possa e si debba riformare e possa altresì creare occupazione.
Tralasciando però le logiche liberiste che hanno creato effetti nefasti un po' ovunque!
Venderei l'anima al diavolo per far parte della nascente autority dei trasporti (?) o comunque di una commissione che si occupi del settore!
Stefano Magatti

Stefano Magatti (aquila 77), Milano Commentatore certificato 11.03.13 05:55| 
 |
Rispondi al commento

..bisogna andare nel cuore della UE ad ogni costo per estendere e raggruppare tutti i movimenti di contestazione alle politiche fin qui da loro seguite e che hanno distrutto le finalità della UE stessa..... quanti superuomini vi si sono insediati?

almagemme 11.03.13 05:33| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo la verità! Questi politici che stanno nel Parlamento, non hanno ancora capito quello che sta succedendo e non mi riferisco solamente al voto al movimento 5 stelle. Sono abituati a trattare la moneta con il debito e l'inflazione, manovrando i flussi di cassa. Non hanno capito la devastazione prodotta dall'euro in Italia. Non hanno capito la globalizzazione o meglio si sono sistemati nella loro roccaforte in stile medioevale e hanno tirato su il ponte levatoio. Considerano i senatori e i deputati del movimento 5 stelle come gli ultimi arrivati, quelli che devono dimostrare di far qualcosa, di sapere fare qualcosa per il paese, di sapersi assumere le responsabilità, quelli che secondo il loro pensiero dovrebbero riconoscere la fiducia a chi è stato lì fino ad ora...NON HANNO CAPITO CHE QUESTO E' UN VOTO DI ROTTURA, il Paese è entrato nella fase di snervamento, in un processo irreversibile, non c'è più elasticità, non si torna indietro. Non lo hanno capito e gli saltano i circuiti mentali. Monti non ha capito la crisi e ha trasformato la sua credibilità in fustigazione dei cittadini, lo hanno cestinato da Bruxelles e lui ha pensato di fregare lo scranno a Fini e Casini, voleva controllare i flussi dei singoli cittadini quando invece bisogna controllare i flussi delle banche e delle società finanziarie. Niente, sono personaggi cresciuti con l'idea di banca come tempio da venerare, per Monti la banca non è neanche una società, è una sorta di chiesa all'interno della quale fare sacrifici di pensionati, di diritti, si offre il sangue dei precari ad un dio minore che neanche lui sa cos'è, forse è un circuito stampato nel suo cervello.

mario mario Commentatore certificato 11.03.13 05:25| 
 |
Rispondi al commento

Ottima idea. Penso che possa essere essere allargata ad altre competenze e sono a disposizione per la sanità. Credop che il mondo sia troppo imèportante per lasciarlo ai tecnici, ma un'aiuto lo possiamo dare.
buon lavoro
G Botta
Medico chirurgo
Docente universitario

Giuseppe Botta 11.03.13 05:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provo una grande simpatia per il movimento, per i suoi propositi, per ciò che potrebbe ottenere. Sono tuttavia tra coloro che teme che perdendo questa occasione perderemo molto più di quanto crediamo che vi sia in gioco. Un parlamento come questo - eletti PD e M5S -, che una rivoluzione ecologica la vuole, che la lotta alla corruzione la vuole, che i beni comuni li vuole preservare, che vuole la giustizia sociale, ecc. il nostro paese non lo ha mai avuto. I precedenti governi del centro-sinistra dovevano mediare al suo interno soprattutto con posizioni centriste - o meglio, con le posizioni di fatto culturalmente dominanti, vale a dire, per capirci velocemente, con i "liberisti" -, non con chi vuole un cambiamento radicale come adesso, grazie al M5S. Ma cosa c'è in gioco. Una "alleanza" tra PD e M5S (sto parlando di un'alleanza, non di un voto di fiducia) intanto spazzerebbe via Berlusconi (vi pare poco? e in effetti a Destra sono un po' preoccupati: non succederà, dicono, ma se PD e M5S si mettono insieme loro possono solo stare a guardare) (del resto le leggi che questa alleanza potrebbe far passare, senza alcun problema, cambierebbero del tutto questo paese) (e il PD non potrebbe giocare sporco, il governo cadrebbe il giorno dopo). Ragazzi, questo parlamento è così ora, e abbiamo l'occasione di esserne i protagonisti (tra l'altro il cambiamento verrebbe per forza ascritto alla presenza del M5S). Tutto questo si rivelerebbe impossibile con un governo del Presidente. Tutto sarebbe rimandato a un ipotetico futuro. Non so cosa ci aspetta in quel futuro, so ciò che si può fare concretamente oggi. Se siete già certi che alle prossime elezioni non potrà che andare verso il meglio... bè, lo spero, ma ho buone ragioni per credere che anche in quel caso, anche aumentando l'elettorato del M5S, in parlamento troveremo equilibri che non consentiranno più ciò che ci è consentito di fare ora.

Nestore Cerpa Commentatore certificato 11.03.13 03:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 DOMANDE AL MOVIMENTO 5 STELLE

1) Considerata l'estrema necessità di modificare la legge elettorale prima di affrontare le nuove elezioni, CHE LEGGE ELETTORALE PROPONETE ?
2) QUALE E' LA VOSTRA POSIZIONE SUL PROBLEMA DELL'IMMIGRAZIONE ? volete l'abolizione della bossi Fini e la chiusura dei CPT ?
3) QUALE E' LA VOSTRA POSIZIONE SUL DECRETO LAVORO DELLA FORNERO ? SIETE FAVOREVOLE ALLA ABOLIZIONE DELLE MODIFICHE ALL'ART.18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI ?
4) QUALE E' LA VOSTRA POSIZIONE SULL'EVASIONE FISCALE ?
5) SIETE FAVOREVOLI AD ABBBASSARE LA SOGLIA DELLE TRANSAZIONI IN CONTANTI ?
6) SIETE FAVOREVOLI ALLA DEFISCALIZZAZIONE E ALLA ESENZIONE DAI CONTRIBUTI PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI ? (non avete il timore che le aziende dichiarino lo stato di sofferenza, licenzino i padri, e cambiando denominazione sociale assumano i figli a costo più basso ?)
7) SIETE FAVOREVOLI AL REDDITO DI CITTADINANZA ? (non avete paura che possa innescare una spirale inflazionistica)
8) VISTO IL DEBITO PUBBLICO E GLI ENORMI COSTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PENSATE CHE SIA NECESSARIA UNA DRASTICA RIDUZIONE DEI DIPENDENTI PUBBLICI ? PREVEDETE L'INTRODUZIONE NEL SETTORE PUBBLICO DI CONTRATTI DI SOLIDARIETA' ?
9) VOLETE L'ABOLIZIONE DELL'IMU PER TUTTE LE PRIME CASE O PREVEDETE UN ABOLIZIONE LEGATA AI REDDITI E AI VALORI CATASTALI E QUINDI RISERVATA AI REDDITI MEDIO BASSI ?
10) CONDIVIDETE LA STRUTTURA COSTITUZIONALE E QUALI MODIFICHE ALLA COSTITUZIONE RITENETE OPPORTUNO PROPORRE ? CONDIVIDETE I VALORI DELLA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA ?
10 bis) PENSATE DAVVERO CHE PD E PDL SIANO LA STESSA COSA ?

Giuseppe Maria Cinalli 11.03.13 03:27| 
 |
Rispondi al commento

la torre di babele.
Ma
basta voltarsi e guardare bene il baratro
per capire la direzione unica possibile: unire le differenze e andare avanti tenendosi la mano per fare barriera, per non cadere (dentro la torre di babele)
Imparare in fretta a riconoscere i mostri, la stampa e l'esperto creatore di caos!
Soprattutto proteggere il leader!
Quando si vuole affossare un gruppo, si taglia la testa al leader. Lo si ridicolizza (o si ridicolizza chi gli è fedele), lo si accusa e diffama, gli si tendono trappole, come l'offerta di scendere a compromessi "perchè il popolo non ne può più"
e i pappagalli ripetono che il popolo non ne può più.
Ma è proprio perchè non ne possiamo più che non vi vogliamo più.
Purtroppo la macchina tritatutto si è messa in moto e stavolta tra i rifiuti ci dovete finire anche voi. Pappagalli e tirapiedi compreso.
Con tutta la vostra Torre di Babele.

Tiziana P., Sanremo Commentatore certificato 11.03.13 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Bene, in questo modo dopo aver assunto le persone elencate nell'articolo ci siamo assicurati le persone che faranno parte della futura classe dirigente del movimento. Dopo di questi ultimi eletti i prossimi saranno proprio gli assunti che aiuteranno i deputati. I neo deputati e senatori devono soprattutto ascoltare la base degli attivisti innescando nelle realtà locali dalle quali provengono un dibattito inerente le argomentazioni da affrontare e proporre poi a livello nazionale

Carlo Maiello Commentatore certificato 11.03.13 02:49| 
 |
Rispondi al commento

peccato che io non possa farlo il curric.Ma sono tanto contento per quelli che possono perche questo è un lavoro di anzi soprattutto di orgoglio professionalita dovere per i concittadini

pasquale gravante 11.03.13 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Ok ragazzi. giustissimo ci vogliono laureati o espertissimi anche senza laura per capire i regolamenti parlamentari e non farsi fregare, ma cercate di facilitare l'uso dei sistemi informatici anche alle persone mature che non hanno molta dimestichezza col computer: non ci sono anche altri canali per comunicare con la generazione che non è nata coi computers? sarebbe una cattiva idea avere un proprio giornale del movimento o una tv anche piccola, per spiegare alla gente come me le iniziative, le cronache, la sottoscrizione di eventuali referendum tra noi? Buon lavoro e in bocca al lupo per tutti noi e per l'Italia. Nico da Rimini

Nicola C., Rimini Commentatore certificato 11.03.13 02:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si vuole cambiare in parlamento ci dovrebbe essere gente in grado di autonomia operativa per chiedere di ridurre i costi. se si prendono tecnici a supporto vi consiglio il professor Mario Monti ha un ottimo curriculum ma non è servito a poco. dalle speranze di un possibile cambiamento la cosa mi sembra acquisire connotati sempre più comici, ottimo materiale per il prossimo spettacolo di Grillo "l'armata brancaleone va alle camere"

Luci Laky 11.03.13 02:19| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio per tutti gli eletti del M5S: fatevi organizzare urgentemente dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione un corso serale accelerato di diritto parlamentare. Ce la potreste fare in 10-15 giorni. Potreste continuare poi, suddividendovi per vocazione, con diritto costituzionale, diritto pubblico, diritto privato, diritto penale, scienza delle finanze, economia politica, sociologia, statistica, complementi di matematica, econometria, teoria dei giochi, teoria e analisi dei sistemi dinamici aperti, teoria del caos e della complessità, teoria dei modelli per la pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, valutazione dell'impatto socio-economico delle norme, teoria della misura dell'efficacia e dell'efficienza delle norme. Infine, un corso per tutti, sull'analisi di ottimizzazione dei benefici/costi delle prestazioni dello Stato sociale. Altro non mi viene da suggerirvi. Buon lavoro a tutti!!

Armando Palma 11.03.13 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'entra niente con le candidature , ma facciamo in modo che tutti gli italiani sappiano a cosa serve l'europa !! Monti è uno di loro.
Teniamoci la nostra bella Italia.

http://www.youtube.com/watch?v=cQajn6WljvE&feature=player_detailpage

FABIO C., ROMA Commentatore certificato 11.03.13 01:58| 
 |
Rispondi al commento

rispondo e approvo il commento di Tukko ... ma come ...40 anni di ladri e partiti e ora vi scagliate alla prima contro uno che ha dato l'anima per noi ? il "tutto" e subito in 1 settimana ? se sapete fare qualcosa presentatevi A FIANCO dei vostri cittadini in parlamento, ve ne e' data la possibilita' ...che NON mai c'e' stata fino ad ora ....e sarebbe orgoglio e privilegio per voi... ma se non sapete contribuire nessuno vi condannera'... ma state almeno dalla ns parte.... ho 39 anni e non ho mai visto 1 sola cosa sensata in politica... guardacaso ho trovato 20 idee sensate ora...

sergio renson 11.03.13 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Sveglia Grillini, tutti siamo bravi ad esprimere desideri. Il difficile è realizzare i sogni scontrandosi con la dura realtà. Parma sarebbe stata bella senza inceneritore. Ma cosa ha fatto Pizzarotti? Prima di raggranellare i voti non lo sapeva di essere IMPOTENTE e che l'impianto avrebbe continuato il suo corso? E' così INCOMPETENTE il sindaco da non sapere quello che sarebbe poi stato? O era in malafede (come ogni navigato politicante)e ben sapeva ma ha berluconamente promesso?
Allora cari grilli smettetela con le buffonate. Le elezioni sono finite ed i voti avuti sono altrettante CAMBIALI da onorare. Ora bisogna tener fede alle promesse ed aspettative di chi ha riposto fiducia in voi. Non fate come i gonzi che vogliono la luna. Comportatevi da persone sensate, leggetevi la Costituzione, ed usate il consenso-istanze raccolte per riformare questo Stato. Smettetela con le bizarrie che vi accomunano al grande buffone per antonomasia: le generazioni che vengono hanno diritto ad un'Italia migliore, ad un Paese normale.
Vi siete resi conto, si o no, che ora siete in Parlamento, e non più nella protesta-spettacolo di qualche piazza ??
Vincenzo Villani

vincenzo villani 11.03.13 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianluca Litini
Grillo io questa lettera l'ho mandata a Bersani molti mesi or sono, leggi per favore anche l'ultima parte , che parla di Aeroporti cosa che ho avuto la certezza questa sera dopo la serata di PRESA DIRETTA.
Vorrei sapere,dato che dal 71 il mondo economico non emette il denaro in base all'oro che ha nelle casse nazionali , si potrebbe chiedere al europa di emettere più denaro a fondo perduto? o in maniera che sia meno oneroso per gli Stati ? Chiedere che la BCE dia il denaro direttamente agli stati, che ne hanno bisogno?
Questi finanziamenti dovrebbero essere accompagnati da regole o leggi imposte dal Europa, leggi anti riciclaggio , leggi antimafia, anti corruzione, soldi da destinare per banda larga, depuratori, asili ,caserme (con concezioni nuove di costruzione) tutto quello che possa dare lavoro e strutture, che servono per il benessere della nazione. Con regole che faccia sì che il costo delle opere pubbliche non aumenti in fase di costruzione e questo è possibile, regole che gli appalti pubblici non possano più essere al massimo ribasso, perché questo aumenta la possibilità che le mafie possano acquisire gli appalti, e quindi dare loro la possibilità di riciclare il denaro illecito.
Regole ,che impongono ,una volta finita l'opera che vada in funzione nel più breve tempo possibile, gli enti inadempienti dovranno essere allontanati in base a danni recati alla comunità.
Onorevole, le informo che in italia negli ultimi anni sono stati spesi denari per la costruzione di nuovi aeroporti , che non andranno mai a regime perché non servono, il costo del petrolio aumenta, molte compagnie sono in perdita altre falliscono,lo stato sovvenziona molte tratte poco remunerative, perché non modificarle in carceri, o in strutture che possano servire, o succederà che diventeranno nuove cattedrali nel deserto, spreco all'italiana.

Gianluca Litini 11.03.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Il mio è un appello a tutto gli eletti del Movimento.
Non abbiate paura del cambiamento, non scendete a compromessi con esponenti della vecchia politica. La rivoluzione culturale e sociale è già iniziata. Vi prego di non farla fallire. Fate in modo che possa diffondersi come un virus a tutti i livelli istituzionali. Si tratta di una rivoluzione pacifica che ha modificato la classe dirigenziale responsabile dei fallimenti della nostra Italia. Non accordatevi per la fiducia ad un Governo composto da persone che non hanno mai rivolto uno sguardo sincero alle persone più deboli. Dobbiamo
ricominciare da loro, rafforzando il nostro Stato smembrato da politiche di privatizzazione finalizzate ad arricchire sempre e
solo le stesse persone. Abbiamo la possibilità di cambiare
l'Italia ricominciando dall'articolo zero della nostra
Costituzione:
l'Italia è una Repubblica democratica fondata sull'onestà.

Danilo Fiorentini 11.03.13 01:07| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI (Deputati e senatori):
NON DITE ALTRE CAZZATE!!
Grazie

Ric R. Commentatore certificato 11.03.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono preoccupato perchè lo Stato utilizza la rete come "muro di gomma" per difendersi dai reclami dei cittadini. E NON vorrei che il movimento 5 stelle diventasse IL CUSTOMERE CARE DELLA POLITICA DI STATO, bisogna dirlo perchè il pericolo è reale. E fra l'altro, se osservate il loro comportamento, ci stanno già pensando. PD-PDL-LEGA-LISTA CIVICA stanno pregustando l'idea di utilizzare l'identificazione del M5S con la rete per sfruttarle il movimento come customere care del Palazzo. Il Movimento 5 stelle si propone come interlocutore, interfaccia tra Stato e cittadini? pensano tra se e se i politici. Bene, allora utilizziamolo come tale!! E' un rischio reale e la sterilizzazione della protesta mediante un voto di fiducia ha come obiettivo prioritario quello di trasformare il M5S nel customere care del Quirinale che si interfaccia costantemente con i cittadini, i quali però contano come il due di picche! VOGLIONO POTER DECIDERE COMUNQUE SEMPRE LORO E POI LASCIARE A QUALCUN ALTRO (nel caso di fattispecie il movimento 5 stelle) L'ONERE DI COMUNICARLO AI CITTADINI TRAMITE LA RETE!! EH NO CARI POLITICI!! NON SIAMO DISPOSTI NE A FARE DA MURO DI GOMMA TRA STATO E CITTADINI NE A TOLLERARE COMUNICAZIONI CHE NON CI AGGRADANO DA CHIUNQUE.

mario mario Commentatore certificato 11.03.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo, cercare aiuto è bello, giusto e aggiungo io: intelligente. Intelligenza, una qualità che andrebbe riscoperta, non è con le emozioni che si governa un paese.

Charlie Patton (ganimede_70), Milano Commentatore certificato 11.03.13 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto circa un'ora fa una notizia e cioè che Beppe Grillo deve andare a Berlino. Questa cosa mi amareggia tantissimo. Vorrei sapere se è vero. Sig. Grillo non dovreste andare a Berlino, se è vera una notizia del genere. Attendo una vostra risposta sul blog.

Giovanna Adabbo Commentatore certificato 11.03.13 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche io sono un insegnante "quota 96 - scuola". chiara farigu ha esposto benissimo la nostra situazione(oggi 10.03.2013 ore 14:53).
aggiungo solo che all'inizio dell'anno scolastico 2011-12 era in essere la precedente normativa pensionistica che, prevedendo giustamente(basta il buon senso..)come UNICA possibilità di uscita la fine dell'anno scolastico (31.08.2012), fin dal 01.09.2011 ci vedeva già detentori di un diritto in via di sì di maturazione ma già in essere in quanto a legittimità.

Riguardo a ciò abbiamo anche il parere favorevole e il pieno supporto da parte del Giudice Ferdinando Imposimato.

alessandro navacchia

alessandro navacchia, cesena Commentatore certificato 11.03.13 00:42| 
 |
Rispondi al commento

si mi sembra bello e giusto cercare aiuto Ma perchè questi gesti normali sembrano strani ? Perchè la normalità non è mai esistita e il fare e il fare bene appariva una bestemmia

gilberto gamberini, cassacco Commentatore certificato 11.03.13 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Signori, fatevi assistere anche da ingenieri o periti con una profonda conoscenza del settore energetico, questo campo nasconde interessi e ruberie che superano l'immaginabile.

Troverete finanziamento illecito ai partiti, costi decuplicati e tanto tanto tanto nero.

Arturo Arti 11.03.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma qui dentro c'è ancora qualcuno con la testa sulle spalle o no? Quando finite il vostro striminzito ragionamento sul fatto che non bisogna allearsi coi colpevoli (che poi siamo noi tutti che li abbiamo votati per anni senza far nulla) dimenticate sempre di dire cosa fare di attivo. Non basta dire noi appoggiamo solo i provvedimenti che aderiscono al programma e poi vedremo. Se non ci sarà un governo un "poi" non ci sarà. Ci saranno solo famiglie sul lastrico. Incoscienti e ciechi come adolescenti.

Charlie Patton (ganimede_70), Milano Commentatore certificato 11.03.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei dizionari non ci sono parole per descrivere la situazione di questo paese.Un Popolo messo in ginocchio,ad aspettare la pena capitale più brutta del pianeta(MORIRE DI FAME).
Cosa state aspettando che la gente si arma e scende per le strade a fare massacri?

Ciro Ciccone, Arcola ( La Spezia ) Commentatore certificato 11.03.13 00:24|