Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Povero Paese

  • 3746


italia_iss.jpg

Povero Paese dove deputati e senatori della Repubblica si umiliano in gruppo per il loro padrone e occupano un tribunale della Repubblica senza che nessuno intervenga, senza il minimo pudore. Come faranno a guardarsi in faccia?
Povero Paese dove nel dopo elezioni si discute solo di alleanze, di poltrone, di cariche, di spartizioni e non di economia, di lavoro, di soluzioni ai problemi quotidiani.
Povero Paese con l'informazione peggiore (di gran lunga) dell'Occidente che usa il suo potere per infangare chiunque voglia il cambiamento, la trasparenza, la pulizia morale.
Povero Paese dove un presidente della Repubblica invece di andare in prima serata in televisione a condannare un atto eversivo di portata enorme come la triste sfilata di parlamentari negli uffici giudiziari, riceve Alfano (ex ministro della Giustizia...) al Quirinale il giorno dopo.
Povero Paese dove da vent'anni non esiste opposizione, ma un inciucio alla luce del sole, con un pdmenoelle incapace di pronunciarsi immediatamente sull'attacco alla magistratura di Milano, loro che volevano smacchiare i giaguari.
Povero Paese dove il Monte dei Paschi di Siena è scomparso dall'informazione, il più grande scandalo economico della Repubblica relegato in una nota a piè pagina.
Povero Paese dove nessuno si prende la responsabilità dello sfascio economico e morale, non il pdl, non il pdmenoelle, non le istituzioni, non le authority che dovevano vigilare, sembra che l'Italia sia stata governata da fantasmi. Un Paese senza colpevoli.
Povero Paese dove sui giornali e sulle televisioni dei partiti la verità è stravolta, il boffismo è consuetudine, e nessun organismo internazionale, a iniziare dalla UE si sente in obbligo di intervenire.
Povero Paese dove la legge elettorale è in mano ai partiti che la usano, la modificano, la stravolgono per la loro convenienza e non per dare una vera rappresentanza ai cittadini.
Povero Paese dove il governo si è sostituito per un decennio al Parlamento (formato da "nominati" dai segretari di partito dopo un osceno mercato delle vacche) e legifera a colpi di decreti legge.
Povero Paese che si dice democratico, dove le leggi popolari, come Parlamento Pulito, non sono neppure discusse e i risultati dei referendum ignorati.
Povero Paese in ostaggio degli interessi di tanti, di troppi, ma non del popolo italiano.
Ora siamo a una svolta. Gli italiani lo hanno capito.


Potrebbero interessarti questi post:

SI SCRIVE MPS, SI LEGGE PD
Il Monte dei Paschi di Bersani
Cos'è il MES - Claudio Messora

13 Mar 2013, 13:13 | Scrivi | Commenti (3746) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 3746


Tags: Berlusconi, informazione, magistratura, Monte dei Paschi di Siena, Napolitano, pdl, pdmenoelle

Commenti

 

Buon giorno a tutti. E' la prima volta che scrivo qualche cosa e dopo aver letto una marea di commenti penso che avrò poco da dire, comunque mi sento di sottolineare il mio punto di vista. Penso che il M5S sia riuscito a dare davvero la parola al popolo e che partendo dal principio di cambiamento che ha generato il movimento, sia comunque vincolato al fatto di non doversi unire a nessuno della vecchia generazione politica e che il vero cambiamento si può fare solo mandando a casa tutti quelli che come Berlusconi non vogliono mollare la presa. Certo che per l'italiano tranquillo sarebbe stato più facile mettersi con il PD ma o si continua veramente sull'idea di cambiare o si ricade nell'inciucio. Quindi cari italiani, alziamo la testa e assumiamoci la responsabilità di fare questo cambiamento. Tanto penso che peggio di così non possa andare, ci manca solo la guerra. Grillo e i parlamentari del M5S dovrebbero far capire a tutti gli italiani che non hanno votato e a quelli che normalmente stanno chiusi in casa e guardano solo la televisione ubriacandosi delle balle raccontate dai vari giornalisti o pariti politici che oggi non ci sono altre soluzioni. Oggi le parole non servono più, non c'è più tempo da perdere e caro Grillo se vuoi davvero fare il cambiamento, ti devi nuovamente muovere e in fretta altrimenti come ben sai, ci sono masse di persone poco raccomandabili che astutamente sanno muoversi e convincere gli elettori a chi dare il voto. Forza M5S...

antonio vitale 01.11.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Io credo fermamente che il PD e il PDL non potranno durare insieme per molto, poichè prima o poi nasceranno fra loro problemi di incompatibilità su argomenti ai quali nessuno dei due sarà disposto a passarci sopra. Nell'attesa che ciò avvenga, gli italiani indecisi e coloro che non hanno votato alle ultime elezioni, non resterà altro da fare che aderire al movimento 5 stelle!...Il tracollo degli attuali intrallazzisti e ladroni, sarà l'occasione per prendere in mano le redini del paese e finalmente l'Italia tornerà a cresere e rinascere!....Dobbiamo credere fermamente che questo accada e se lo desidereremo con convinzione profonda, (la legge di attrazione ci verrà incontro) e questo desiderio si realizzerà!...I miracoli avvengono solo se l'uomo desidera che si realizzano.

michele bartoli 06.06.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

DONNE, (NONNE, MOGLI, MAMME, COMPAGNE, FIGLIE, ZIE, COGNATE, AMICHE, AMANTI, BADANTI, TUTTE) TOCCA A VOI.
VI HANNO DELIBERATAMENTE IGNORATE (COME SEMPRE).
QUESTA VOLTA SIETE VOI CHE DOVETE MARCIARE SULLA CAPITALE. CIRCONDARE I TRE PALAZZI DEL POTERE, E IMPEDIRE DI USCIRE A QUESTI IRRESPONSABILI FINTANTO CHE NON AVRANNO TROVATO UN ACCORDO, CHE NON AVRANNO FORMATO UN GOVERNO CHE DOVRA' RIMANERE IN CARICA ALMENO 5 ANNI CON UN PROGRAMMA E RELATIVE SCADENZE.
SI PORTINO LA STUFA PER LA FUMATA BIANCA.
POTRANNO ENTRARE SOLO ACQUA DA BERE E PANINI, MISURATI.
S E N O N O R A Q U A N D O

Oscar Nicolai 02.04.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

FACCIO UNA PROPOSTA......NAPOLITANO CONVOCA I SINDACI DI FIRENZE,BARI,VERONA,PARMA,PAVIA E ALTRI SE NECESSARIO E GLI DICE VOI POTRESTE ESSERE I COMPONENTI DI UN GOVERNO, VI TROVATE UNA PERSONA CHE SECONDO VOI PUO'FARE IL PRIMO MINISTRO. IN PARLAMENTO QUESTI GANTUOMINI NON AVRANNO PROBLEMI A TROVARE I VOTI (SEMPRE SE QUELLI DELLE CAMERE HANNO A CUORE IL BENE DEL PAESE,COME DICONO).RIMANGONO IN CARICA IL TEMPO NECESSARIO PER VARARE LEGGI URGENTI E TROVARSI I LORO SOSTITUTI PERCHE' LORO DEVONO TORNARE DAI LORO CONCITTADINI. PROVIAMO UNA VOLTA TANTO A FARE COSE E TRAGITTI DIVERSI,PERCHE'OSTINARCI A PERCORRERE SEMPRE LE STESSE STRADE......MEDITATE GENTE. GUERRINO BELLINI-PIZARRO

GUERRINO B., DESENZANO DEL GARDA Commentatore certificato 26.03.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE GRILLO se ti ostini a fare analisi di tipo manicheo credo che rischi di vanificare una rivoluzione che ha fatto sperare milioni di italiani. Infatti non puoi continuare a dividire i tuoi elettori appartenenti al gruppo sociale A (Diseredati, esodati, vecchi e nuovi poveri, giovani inoccupati e disoccupati, cassa integrati) dagli altri più o meno benestanti che avrebbero votato, invece, i vecchi partiti. Chi ti scrive e non solo, visto che ne conosco tanti della mia stessa estrazione socio-ecoonomico e culturale di tipo medio-alta hanno votato te per fare pulizia delle vecchie nomenclature e per dare speranza ai nostri figli. Se fosse vera la tua analisi allora il tuo movimento dovrebbe aspettare che finissero alla fame quasi tutti gli italiani per ottenere quella maggioranza assoluta da te velleitariamente auspicata. Capisco fino in fondo la difficoltà politica e morale di dare una fiducia a chi é si é reso corresponsabile dello sfascio della nostra nazione ma é un amaro calice da bere vista la prassi parlamentare. Tutto cio, comunque, non presuppone una delega in bianco nel senso che tale fiducia può essere revocata in ogni momento allorché il il centro sinistra non mantenesse fede al programma prestabilito e concordato con il Movimento. E, in ogni caso si tratterebbe di un programma A TERMINE CHE AGGREDISSE LE PIu' IMPELLENTI ED INDEROGABILI QUESTIONI ECONOMICHE E SOCIALI OLTRE A VARARE UNA LEGGE ELETTORALE CHE GARANTISSE UNA GOVERNABILITA' CERTA. QUESTO COMPORTAMENTO NON INQUINEREBBE AFFATTO I VALORI E LE IDEE DEL MOVIMENTO MA ANZI DIMOSTREREBBE L'EFFICACIA DELLA SUA AZIONE CHE HA GIA' INIZIATO, SIA PURE TIMIDAMENTE, A PRODURRE EFFETTI DI RINNOVAMENTO. La battaglia è troppo ambinziosa e lunga e la vecchia casta farà comunque in modo di frenarla infangando te ed il movimento. CREDIMI sulla cosa più cara che io sono uno che ci tiene alla tua meritoria battaglia tanto che non vorrei che finisse in una bolla di sapone. Saluti Cari Achille.

achille romano 25.03.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Almirante

Giampiero Rossi, Albano Laziale (RM) Commentatore certificato 18.03.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che ora che abbiamo la possibilità di mandare a casa la casta e in galera il nano dobbiamo continuare il teatrino delle marionette?Daccordo che sei un comico ma cominci a non farci più ridere,come facciamo a rivotarti se non ti assumi le tue responsabilità

bassani claudio 18.03.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, ti ho sostenuto e votato, ma se fai epurazioni nel M5S per ciò che hanno liberamente fatto alla Camera e al Senato, te lo scordi il mio voto la prossima volta. Se vuoi che sconfiggiamo il centro destra e i tromboni bersaniani non permettere un governo PD-PDL.

Gino Nardini 18.03.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ti ho votato ma sono già pentito!
Ti comporti come un despota, un tiranno ed un sovrano assoluto del tuo movimento.
Vuoi cacciare i tuoi Senatori che hanno votato Piero Grasso, uomo di ineccepibile correttezza, che ha lottato contro la mafia e la corruzione, cancro del nostro paese, mettendo in pericolo la sua stessa vita; forse avresti preferito che votassero Schifani?
L'Italia sta andando a rotoli ed ai tuoi parlamentari ordini di dire no a tutto ed a tutti! Ma allora sono lì solo per prendere le indennità parlamentari, come quelli che tu hai giustamente combattuto,senza curarti di chi è disoccupato e non ha i soldi per arrivare a fine mese! Questo mio commento verrà sicuramente e "democraticamente" cancellato perchè scomodo!

Luciano Faita, Concesio (BS) Commentatore certificato 18.03.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

si sta cadendo nello stesso errore che ha fatto la sinistra per anni, parlare male degli altri.
Beppe, che i nostri politici siano dei pezzi di m....da lo abbiamo visto da soli, non credo che le tue offese riusciranno a spostarli dalle loro poltrone, è gente che se ne fotte di quello che dici.
Devi fare, il tempo del dire non esiste più, devi fare, sei il primo partito.
Hai già perso la prima partita, dovevano essere due del movimento sulle poltrone di camera e senato, ma tu, limitandoti a dire che non fai alleanza, hai dato la possibilità a Bersani di pescare nel tuo stagno, e per noi italiani non è difficile cambiare bandiera, questo dovresti saperlo.
Quindi, prima che ti prendano tutti i tuoi deputati,perchè ne sono capaci, fai qualcosa di serio, non serve andare a nuove elezioni, e ricordati sempre che siamo nella kakka.

Giuseppe D. Barretta, Lecce Commentatore certificato 18.03.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Se Grillo continua a fare il dittatore e non gli va bene niente,siamo in tanti a non votarlo piu'.

giuliano cillerai 18.03.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ho vissuto ad Ivrea negli anni 80 90 lavorando in un centro di ricerche avanzate della grande Olivetti partecipando alla produzione dei primi Pc. Anni fantastici perche' allora le grandi aziende investivano molto sui loro dipendenti.In questo periodo oscuro vedevo in Casaleggio il vero genio italiano (altro che quell'incapace di Monti).Gli ultimi sviluppi alla camera e al senato sono stati una grande delusione,stiamo consegnando il paese nelle mani di coloro che insieme ai sindacati non hanno votato,durante il governo Monti, un solo punto a favore dei lavoratori e, porteranno il paese ad una guerra civile.Caro Beppe non sei riuscito a mantenere il pugno fermo ma,puoi sempre recuperare prendendo a calci nel sedere i traditori e mantenere la linea di non scendere a compromessi con quella gentaglia.Non vanificare gli sforzi fatti dai tuoi sostenitori che hanno bisogno di riforme urgenti, il tessuto produttivo italiano e' agli ultimi respiri.

Alfredo Piermatteo 18.03.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Peccato. Come spesso accade i buoni propositi finiscono per lastricare le vie dell’inferno. L’uomo, il più delle volte,si rivela nella sua mediocrità fatta di limiti e tentazioni. Lo scranno conquistato può trasmettere una sensazione di illusoria onnipotenza che si spegnerà inesorabilmente dopo essere stati utilizzati e spremuti dai lupi famelici, pronti a sbranare tutto per non perdere niente. Mi auguro, come tanti, che quanto visto non sia la regola e che fuoriesca quella voglia di rinnovamento che caratterizza il movimento stesso. L’ “essere umano” deve rappresentare sempre il centro dell’attenzione. Concludo suggerendo ai movimentisti neoeletti la lettura di Erich Fromm “ Avere o essere” e di dotarsi dell’umiltà necessaria per esercitare il ruolo acquisito. Pienne.

pippo nostro 18.03.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,ti voglio dire spassionatamente che il motivo per cui ti ho votato insieme alla mia famiglia, i miei figli, mia madre di 90 anni, mia cognata ed amici era che fosti neutrale!!!!!!!!!!!!!!!!!Ora per me ti resta solo una cosa da fare : cacciare i yuoi che hanno appoggiato Grasso altrimenti alle prossime elezioni perdi sicuramente al cento per cento i nostri voti e di milioni di italiani, questa è l'unica cosa certa in questo paese, RICORDALO RESTANE FUORI, NON TI IMMISCHIARE, UN'ALTRA COSA FUORI DALEMA DAL QUIRINALE!!!!PREFERISCO PIù UNO STRANIERO, ANCHE UN EXTRACOMUNITARIO AL QUIRINALE.

marco valeri 18.03.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tieni duro altrimenti in Italia non cambia nulla e sprofondiamo sempre di più nella corruzione e nel mal governo e se possiamo farlo, non ci resta che espatriare non si può vivere in uno stato corrotto, come è successo a me, bisogna provare per credere.

Carlo Galletto 18.03.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Se, la divisione morale nel voto persiste su altri argomenti, non potete rafforzarvi alle già previste votazioni, che il solo Bersani tenta di escludere o spostare nel tempo per opportunità, cercando di dimostrare che loro vogliono il cambiamento ma voi non lo accettate, indebolendovi. Così non riuscirete nel 2014 a organizzare le votazione europee, dove potete essere la novità assoluta. Solo nella compatezza avete la possibilità di sfondare l'Italia e l'europa,che vi temono, trainando altri movimenti. A chi cerca o accusa gli ultimi arrivati di essere colpevoli del disastro economico e sociale che si prospetta, guardi alla politica e ai tecnici che nulla hanno fatto in passato, se non adeguarsi malamente, senza rinuncie. Per loro merito un cittadino con una malattia cronica non può ricevere tutte le cure, per motivi di spesa: gli é stato messo un tetto di visite. Ma la politica di partito non molla il concetto di finanziamento. Fra poco dovremo pagare i debiti del disciolto DS, dopo che ha intestato gli immobili alle fondazioni, se le banche non vinceranno la causa, per una legge proposta, se non sbaglio od ho letto male, da D'Alema.

flavio daniele 18.03.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

sono stato, ma non lo sarò più un elettore del M5S. Ho creduto in una forza nuova che potesse, nell'ambito della democrazia e nel dovuto rispetto dell'avversario, cambiare e salvare la nostra Italia.
La mutazione genetica è avvenuta. Grillo ormai delira e sembra posseduto dal demonio. Tiranno, antidemocratico e irrispettoso delle isttuzioni. Non era quello che avrei voluto vedere......

maurizio BIANCHINI, Roma Commentatore certificato 18.03.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

e bravo massimo t da miami quello che vorresti sarebbe la cancellazione totale dei finanziamenti, diciamo che in teoria è giusto, visto quello che hanno fatto, ma penso che la soluzione sia quella di dare solo il minimo indispensabile e questi soldi devono essere chiaramente rendicontati pena il taglio completo del finanziamento la perseguibilità dei ladri con restituzione del denaro pubblico e la non ricandidabilità dei personaggi sia in politica ma anche nella pubblica amministrazione quindi una legge.
Purtroppo la cancellazione completa sarebbe riconsegnare la nazione ai disonesti con i soldi
loro si che vorrebbero il taglio dei finanziamentiper poter governare comprare corrompere insomma il popolo delle libertà di fare i c___i che vogliamo e questo che vuoi tu?

dino peloso 18.03.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Dopo averci pensato molto,TEMO di avere capito qual è la tua tattica:parlare sempre di qualcosa d'altro,rimuovere per non far pensare troppo.Cosi di questo POVERO PAESE parla sempre ma mai che entri nel cuore del problema.Il cuore ce l'hanno già chiarito le associazioni di categoria,i sindacati,le associazioni di volontariato,le imprese piccole/mdie/grandi,le famiglie,i lavoratori precari,i sindaci...IL PAESE HA BISOGNO DI UN GOVERNO!!!Se non l'hai ancora capito è molto grave perchè questo è IL NOSTRO E IL TUO PAESE perciò vedi di smetterla di considerarti unico possessore della verità e datti una mossa.CHE DELUSIONE!!Forse dobbiamo cominciare a pensare a un VAFFAGRILLO? Gianni

Gianni Raminzoni, Fidenza Commentatore certificato 18.03.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

In Cipro si sta verificando l'ennesima ruberia dei piccoli risparmiatori che con sudore di una vita, hanno messo un pò dii risparmi per tempi peggiori.
La troika, per prestare, ad alti interessi i primi 10 Miliardi di Euro al Cipro, ha messo come condizione al governo fantoccio del Cipro, un tassa del 10% sui risparmi sopra 100.000 e del 6,75% sui risparmi sotto 100.000. Euro.
E come dire che loro danno si 10 Miliardi ai cipriotti, ma metà gli hanno già rubati dai conti correnti dei risparmiatori. Ed altra metà rimanente la dà al 7% di interessi.
Monti ha dichiarato che gli stati d'Europa devono perdere la loro sovranità se vogliono rimanere in Europa. Questo criminale che ancora ha coraggio di parlare!

maria rizescua, pesaro Commentatore certificato 18.03.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, i tuoi metodi ricordano quelli dei nazi, sei capace addirittura di cancellare tutti i commentisfavorevoli DEI TUOI ELETTORI, che schifo!!!!! e hai il coraggio di parlare di democrazia ma non sei altro che un misero dittatorucolo.

Riccardo Falcone 18.03.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Mentre milioni di italiani sono alla canna del gas è hanno come unica speranza un governo di svolta e mentre si presenta tale occasione, unica nella storia, Grillo che fa? Punta allo sfascio tradendo le aspettative del suo stesso elettorato. Questo si che è un vero tradimento!
Grillo insegue il folle sogno di arrivare al 100%. Se mai ci arriverà governerà sulle macerie e ci vorrà tanto di quel tempo per risollevarci che i Grillini diventeranno nonni. Grillo, in un colpo solo, farà più male all’Italia di quanta ne abbia fatto Berlusconi in 20 anni. L’unica speranza, ahimè poco probabile, è che i parlamentari del M5S si sveglino e prendano coscienza che non sono marionette, ma veri uomini con un cuore e un cervello e che sono davanti ad una alternativa fatale: tradire Grillo o tradire l’Italia. Non serve avere 5 stelle, ma due palle!

Silvio D'Angelo 18.03.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Rivolgo un appello ai parlamentari M5S perchè NON DI DIMETTANO ed anzi, ora più che mai, si adoperino per i propositi di cambiamento che in fase elettorale abbiamo condiviso. Adesso voi parlamentari ci rappresentate e DOVETE AGIRE per costruire e non per sfasciare.
A GRILLO ed a CASALEGGIO un invito a guardare una istruttiva trasmissione andata in onda su SKY e che sarà replicata il 15 Aprile alle ore 11,55 dal titolo APOCALYPSE, L'ASCESA DI HITLER.
VOI PARLAMENTARI M5S siete persone oneste: non lasciatevi contaminare da qualsiasi forma di fanatismo.
Ci fidiamo della vostra capacità di comprendere e condividere che NOI ITALIANI NON POSSIAMO PERDERE ANCORA TEMPO IN ALTRI GIOCHETTI POLITICI: non li comprendiamo e li rifiutiamo.
Andate avanti ora e dateci voce, perchè ci aspettiamo la vostra immediata collaborazione democratica e di buon senso al cambiamento, e poi comunque vada, riavrete il nostro sostegno.
Se ci riportate alle elezioni, ne trarrete le conseguenze.

Paolo Ferrari 18.03.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Crimi vedi di non offendere la nostra intelligenza sapevi benissimo cosa andavi a fare in parlamento e non venire a raccontare che sei stato costretto. Hai sbagliato e te ne devi andare almeno per lasciare il posto a chi veramente mantiene le promesse. Se non sei all'altezza dell'incarico vattene.....perchè senno mi verrebbe da pensare che la POLTRONA piace anche a te........

Stefano Alibani 18.03.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,dovevi mettere in preventivo che i senatori siciliani di fronte alla candidatura di Pietro Grasso avrebbero votato secondo coscienza:meno male che è andata cosi! Non mi dire che non te lo aspettavi...e dato che situazioni del genere si ripresenteranno,spero che da bravo stratega farai buon viso a cattivo gioco per l'ulteriore grande crescita del Movimento!

Carlo Caneda 18.03.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io penso che finchè vedremo Bersani, Bindi e altri simboli, lo stesso a destra, della vecchia politica post comunista e non solo, teocrati e burocrati, bisogna eliminarli politicamente per eliminare del tutto i privilegi, che ripetiamo da ANNI,senatori a vita, multincarichi, superpensioni, vitalizi,....ed eliminarei giochini politichesi visti in questi giorni,bisogna far ripartire l'Italia, si torni a votare e mi auguro una Nuova rivoluzione democratica...

marco r., Boville Ernica(FR) Commentatore certificato 18.03.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
Càndidati a Presidente della Repubblica! Questo è l’unico modo per poter smantellare i miliardi di sprechi che già avvengono in quei palazzi del Colle.
La Presidenza della Repubblica al M5S è ‘conditio sine qua non’ per il futuro di questo Paese e del M5S!!! Fai di tutto per ottenere il Colle. Poi, subito anche l'eliminazione di tutti gli altri sprechi.
Occorre ignorare completamente il PDL e costringere il PD a votare l'eliminazione del finanziamento pubblico ai partiti!!! Queste due ultime cose saranno determinanti per il Paese e per il M5S a cui le prossime elezioni garantiranno il successo. Comunque, tutte le votazioni che avvengono in Parlamento e in Senato dovranno essere pubbliche perché il Popolo e i Cittadini devono sapere cosa votano i suoi rappresentanti e valutarli per le prossime elezioni (semplice! I parlamentari devono votare pubblicamente non in segreto! E così si bypassa anche l’art. 67 della Cost.).
Tutta la mia fiducia al M5S.
Ciao

Nicola P., Corsico Commentatore certificato 18.03.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Giusto !!!!!!!!!!
Benissimo ha Fatto Grillo......signori il M5S è arrivato dove è arrivato per le decisioni che fino ad ora ha preso Grillo....
Se si è scelto di aderire al movimento si è dichiarato di osservare le regole e le decisioni del Capo....che sono quelle che hanno portato il Movimento dove è arrivato.
Troppo comodo dichiarare di osservarle e poi una volta eletti decidere di fare come ci pare....invocando una sorta di indipendenza morale...
Se già alla prima occasione rinneghi le regole del Movimento ...te ne devi andare...se sti senti cosi in gamba fondati il tuo Movimento.
Sei entrato e quindi rispetta chi ti ha fatto entrare.....
le tue di idee prima di entrare qui ......non mi sembra che ti avessero portato molto lontano.
Adesso invece credi di essere diventato un grande Stratega !!!!!!!
Un po' di correttezza per favore.

EMILIANO R., PERUGIA Commentatore certificato 18.03.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
vedendo i commenti che arrivano, mi sono reso conto che ci sono molti infiltrati.
Per evitare questo a mio avviso occorrerebbe fare un blog sul quale possono scrivere solo gli iscritti al M5S, dotando ogni iscritto di una password, così si evita intrusioni di qualsiasi genere.
In questo modo anche tu potrai renderti meglio conto degli umori di chi sembra esserti più vicino.

Giuseppe B., Bibbiena - Arezzo Commentatore certificato 18.03.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Paese dove Senatori della Repubblica eletti democraticamente sono obbligati a sottostare alle decisioni di un Capo, pena l'espulsione dal movimento dove uno vale uno tranne il Capo che vale per tutti.

Povero Paese dove le aziende chiudono e le amministrazioni locali non possono utilizzare i propri fondi per sostenere le famiglie in rovina perchè il Capo ha deciso che darà una mano al Paese solo quando lo eleggeranno Imperatore d'Italia.

Povero Paese dove non si comprende più il valore del confronto aperto, del dialogo, della mediazione. Dove quest'ultima viene definita “inciucio” dimenticando che ognuno di noi media ogni giorno con tutti, persino con se stesso.

Povero Paese dove il rispetto per l'altro viene letto come debolezza e ci si fa un vanto dell'attacco feroce e gratuito verso il “nemico” come fosse dimostrazione di forza.

Povero Paese dove lo scopo del governare diventa il potere, l'imposizione del punto di vista di uno, invece che il bene delle tante persone che soffrono, dove non si cerca di trovare soluzioni ma solo di avere consenso, sempre più alto, sempre più incondizionato.

Povero Paese dove la parola “politica” ha perso senso insieme ad altre come “responsabilità”, “collaborazione”, “sostegno”, “condivisione”, “senso del dovere”, “compassione” nella sua accezzione più alta.

Povero Paese dove le parole utilizzate per far politica sono diventate: “potere”, “ forza”, “guerra”, “morti”, “nemico”, “suicidio”.

Povero Paese dove tanti italiani pensavano di aver trovato un movimento nuovo che mirasse al miglioramento della vita dei cittadini ed ora si rende conto che ha votato perché UNO potesse decidere al posto di tutti.

Povero Paese che non impara dalla propria storia.

silvia stuani, caravaggio Commentatore certificato 18.03.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il programma sullo Stato....L'organizzazione attuale dello Stato è burocratica, sovradimensionata, costosa, inefficiente. Il Parlamento non rappresenta più i cittadini che non possono scegliere il candidato, ma solo il simbolo del partito La Costituzione non è applicata. I partiti si sono sostituiti alla volontà popolare e sottratti al suo controllo e giudizio.

E' tutto vero, non è cmq tornando al proporzionale che si cambia questo caos, si, si potranno scegliere i canditati di un partito o movimento ma nulla più, lo scarico delle responsabilità sarebbe identica, se non cambiamo effettivamente e passiamo ad una Repubblica Presidenziale, non potremo nè scegliere nè individuare di chi è la responsabilità diretta di buon o malgoverno.
La battaglia di M5S è la battaglia di ogni cittadino, ma se non si cambia il sistema Parlamentare e di Governo il Vs. Movimento rischia di essere assorbito da questo mondo marcio e se non si riforma la struttura dalla base(Parlamento e Governo) si rischia di essere solo una voce all' interno di un sistema che non ti sente ma non ti ascolta e fa di tutto per inglobarti, come è già successo per la lega.

Antonio Deidda 18.03.13 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Ahiahi Beppe. Unovaleuno ? I parlamentari sono NOSTRI dipendenti cioè TUOI e di Casaleggio? Voteranno CASO PER CASO in COSCIENZA: qui si trattava di affidare le Istituzioni a persone per bene, no? Tranquillo, solo tu candidi D'Alema, un pretesto per il tutti a casa.
Togliamo di mezzo un po' di analfabetismo istituzionale (degli irriducibili difensori del blog contro gli "infiltrati" pensanti; non certo tuo, e credo non di tutti i "tuoi" eletti):
- i lavori parlamentari si "controllano" partecipando alle commissioni (presiedendole), non dall'alto con l'apriscatole, e non è inciucio;
- ci vuole un Governo in carica per la funzione ESECUTIVA, che si occupi di economia e sostegno sociale, è urgente formarlo: la coalizione di maggioranza relativa ti offre di contribuire propositivamente, approvando chiare linee di indirizzo(FIDUCIA è un termine tecnico, è revocabile);
- insediato il Governo, sul piano LEGISLATIVO si possono rapidamente centrare obiettivi condivisi (moralizzazione, legalità, costi della politica, scuola, ambiente etc.);
- il Presidente della Repubblica non è "un monarca", è il garante della Costituzione. Certo che ci vuole una personalità al di sopra delle parti!
Ora al dunque: A) vuoi CAMBIARE il Paese o PARALIZZARE/SOVVERTIRNE le Istituzioni ? B) è chiaro che M5S non è pronto a "governare", ma almeno ha idea di come si possa positivamente "legiferare"; soprattutto, è intenzionato a farlo?
Altrimenti il giochino è rivotare al più presto per inseguire il 100%. Naturalmente con QUESTA legge elettorale. E la "Spectre" selezionerà i migliori eliminando i dissidenti (numero 4 hai fallito:bang!)
Diceva un antico senatore, Cicerone, contro il cospiratore Catilina: "patere tua consilia non sentis?", non ti rendi conto che le tue trame sono disvelate?
Voto PD, scrivo sul blog perché deludi ogni giorno di più mio figlio che ti ha votato (beh, solo alla Camera). Ma continuiamo a rispettarci, nessun insulto. Mi eri simpatico, Beppe, ma non mi hai mai incantato.

Nanni R. 18.03.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
insieme a mia moglie siamo due tuoi convinti elettori...ti abbiamo votato...ma le scelte che stai facendo non le abbiamo capite del tutto.
Ci sentiamo delusi dal fatto che rilasci interviste solo alle tv estere,non abbiamo per caso il diritto ad essere informati anche noi?
Il tempo delle demolizioni deve terminare,bisogna ricostruire,e Bersani mi sembra il male minore,non deleghiamo le nostre decisioni ad altri.
Noi poveri mortali viviamo del nostro lavoro,e se è vero che la barca sta affondando ci sentiamo molto preoccupati.
Lasciamo stare le scomuniche,fanno parte di un periodo storico buio e triste!
Scendi tra noi poveri mortali,abbiamo riposto nella tua Persona tante speranze!
Con affetto

ausilio franco 18.03.13 08:01| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo di cambiare le istituzioni e' starci dentro.
Non perdiamo questa occasione perché non è che alle prossime elezioni si possa stravincere.
In questo momento bisogna far qualcosa di concreto per il paese .

Stefano R., Belluno Commentatore certificato 18.03.13 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Alla prima votazione in Senato,
avete deluso molti vostri elettori,
rinnegando quanto dichiarato in campagna elettorale:
"nessun voto ai vecchi partiti"
Complimenti per la coerenza.

Marco G. 18.03.13 05:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe io ti ho votato,anzi non ho votato il solito e fallimentare sistema partitico.
A tutti quelli che chiedono di appoggiare il PD per governare,potevano allora votarli già da prima.
O SI CAMBIA RADICALMENTE SISTEMA DI GOVERNARE L'ITALIA,OPPURE SI CONTINUA CON VECCHI SISTEMI FALLIMENTARI DEI PRECEDENTI PARTITI.
Politica si per fare qualcosa non per fare professione!

ALBERTO CODOGNOTTO, dese Commentatore certificato 18.03.13 04:55| 
 |
Rispondi al commento

VEDETE, UNA DELLE PROVE PIU' RAPIDE PER ACCERTARE CHE QUEI 12 SENATORI M5S CHE IERI HANNO AVUTO LE PALLE DI VOTARE SECONDO NON SOLO COSCIENZA MA SOPRATTUTTO SENSO DI RESPONSABILITA' SENZA FARE I BRAVI SOLDATINI PER FORZA DI UN DESPOTA,RIGIDO E DI CHIUSE MENTALITA' COME GRILLO, E' NOTARE COME OGNI ORA IN QUESTO BLOG SI CANCELLINO CENTINAIA DI MESSAGGI CHE VANNO "CONTRO IL REGIME" DI GRILLO. E VI POSSO GARANTIRE CHE IL MIO MESSAGGIO DI OGGI POMERIGGIO NON CONTENEVA NE OFFESE NE CONTENUTI VOLGARI, SOLO IDEE.. MA E' EVIDENTE CHE ALLA DIRIGENZA DEL M5S LE IDEE DIVERSE DALLE LORO NON SONO ACCETTATE.. SE INVECE DIPENDE SOLO DA UNA PERSONA (GRILLO) ALLORA FATE PRESTO A DELEGITTIMARLO PERCHE' ROVINERA' IL BUONO CHE C'E' NEL VOSTRO IMPEGNO. VEDIAMO QUANTO CI METTE L'EX COMICO ANTIDEMOCRATICO A CANCELLARE ANCHE QUESTO. RIFLETTETECI E QUESTO NON RIGUARDA NESSUNA LINEA POLITICA.. SOLO CONQUISTE DI CIVILTA'. CIAO

Aron C., Pisa Commentatore certificato 18.03.13 03:18| 
 |
Rispondi al commento

senatori nuovi per un'errore in buona fede fanno un passo indietro, senatori vecchi esperti dopo un flagello nazionale durato 20 anni pretendono il comando, ecco xkè l'Italia non va.

Giovanni Lorenzetti (g5s), Verona Commentatore certificato 18.03.13 02:35| 
 |
Rispondi al commento

La scelta di Pietro Grasso pur condivisibile dal punto di vista sentimentale, è totalmente sbagliata dal punto di vista politico.
Denota una sorta di tenera "Castità" dei neofiti della politica. Lasciate fare a quella "Vecchia Bagascia" di Beppe Grillo...

Mariavera R., Genova Commentatore certificato 18.03.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo mesi di paura per il futuro in questo paese alla deriva, stupore per fatti a mio avviso gravissimi che coinvolgono politici che ritengono il problema sia la magistratura politicizzata, l'elezione di rappresentanti del movimento 5 stelle mi ha dato una speranza di cambiamento. Ritengo poi molto positivo il supporto dei grillini per l'elezione di Grasso Presidente della Camera del Senato.Tutta la mia stima a coloro che con intelligenza hanno optato per questa scelta. Importante portare avanti la riforma elettorale prima di arrivare a nuove elezioni.Non deludete le nostre speranze di disperati in un paese dove non ci sentiamo rappresentati.

meme8462 17.03.13 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe non ho votato il movimento 5 stelle, ma ho pensato di farlo, sono stata combattuta fino alla fine. Sono in un momento di scoraggiamento e tristezza.Ho 4 figli e sono preoccupata per loro e per questa Italia che vedo sprofondare sempre di più.Amo chi lotta ,chi non è indifferente, chi fa valere i propri diritti e parla per questo, amo gli onesti. Ma amo anche riconoscere che nessuno è perfetto e nessuno ha la verità in tasca.Dico sempre ai miei figli che se vogliono essere amati e tollerati loro per primi devono farlo. Noi ora abbiamo bisogno di forze nuove che ci rappresentano di onesti che con forza prendano le nostre parti per combattere il marcio che c'è.Adesso però voi del movimento siete arrivati in parlamento non si può solo abbattere, si può e si deve costruire qualcosa condividendo buone idee e iniziative anche di altri. Penso che il pdl sia quanto di più marcio e corrotto che esista in Italia. Ma in parlamento c'è qualcosa di buono in altri partiti. Non perdete questa grande occasione costruite qualcosa ora, non cercate di tornare alle elezioni l'Italia non ce la fa più!! Vi auguro buon lavoro tutti noi riponiamo in voi fiducia e tantissima speranza!!Una vostra spero futura elettrice Viviana Zama

viviana zama 17.03.13 22:46| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, mi e dispiaciuto molto che alcuni amici abbiano cvotato per grasso non dovevano farlo sono scascati nella trappola del pd. ad ogni modo i consiglio di darem il via a riunioni regionali e provinciali al fine di sensibilizzare meglio del web gli iscritti e i9 simpatizzanti.occorre poi preoarare lo statuto e il regolamento del movimento e indire congressi regionali per preparare i comitatiprovinciali che a loro volta formeranno i comitati sezionali solo così il movimento potrà sopravvivere e crescere fno alla vittoria.caso contrario scvomparirà come idv e il pli movimenti fantasma .io sono pronto ad aIUTARTI NELLA MIA REGIONE (le marche)OVVIASMENTE GRATUITAMENTE POICH MOLTE DELLE TUE IDEE AONOSONO PIù CHE VALIDE MENTRE ALTRE VANNO STUDIATE MEGLIO ESSENDO DELLE PURE UTOPIE ALCUNE REALIZZABILI ALTRE NO.TI SALUTO E ASPETTO UNA TUA RISPOSTA BUONM LAVORO

eroli adalberto 17.03.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Non tacciate il sig. Grillo di Fascismo o di essersi montato la testa. Ieri i vecchi partiti hanno dimostrato che alcuni senatori del M5* non sono idonei a fare i senatori, essi sono caduti nel trappolone e hanno fatto la figura di bambini immaturi. Questo il movimento non può permetterselo, penso che Grillo ci sia rimasto malissimo, e ancor più male starà se dovesse escluderli dal movimento semplicemente perchè ha dato l'anima per portarli in senato e ora li deve rinnegare e perdere come voti e Uno conta uno nel movimento, ma non in questo senato.

Lucio G. Commentatore certificato 17.03.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento


Caro Beppe te lo saresti aspettato? io l'ho previsto, ma non per la prima rappresentazione. Ora tu devi intervenire immediatamente per chiudere la grave falla del tradimento perpretato nei confronti dei milioni di voti espressi con convinzione su M5S. Lo sgarbo verso te, lo statuto e il codice comportamentale controfirmato deve essere lavato con la espulsione dal movimento, senza aspettare le dimissioni, altrimenti il mancato duro intervento può essere interpretato come possibile esempio da seguire. Perchè in quel gran numero di "cittadini-eletti" si annida qualcuno che può fare questo ed altro: la tentazione di sganciarsi dalle regole è forte e lucrosa. Non sottovalutare queste evenienze. Gente come quella decina, compreso il capogruppo al Senato, che ha venduto la dignità non merita comprensione. Se accetti passivamente queste forme di insubordinazionede poi devi accettare per il futuro simili pericolosi comportamenti . Le decisioni sottoscritte vanno rispettate e chi non si adegua va cacciato senza remissione di peccato, altrimenti l'elettorato comincia a prendere le distanza e il vertice perde autorità e "la faccia", quella che hai messo tu nelle affollate piazze che hai visitato. Io e le numerose persone che ho invitato , direttamente e indirettamente, a votare per il M5S, e che già nella giornata odierna mi hanno raggiunto al telefono, pretendiamo drastici ineterventi: a futura memoria!!!

Vincenzo Ferrini 17.03.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

MOLTI SONO ENTRATI NEL BLOG SOLO PER CRITICARE.
ORA SUI GIORNALI SCRIVONO DI TUTTO SUL MOVIMENTO 5 STELLE E LE SUE DIVISIONI INTERNE.
GLI ITALIANI NON SONO DELLE PECORE IGNORANTI. QUESTI GIOCHETTI NON CAMBIERANNO IL LORO MODO DI PENSARE E VOTARE .
SE IL PAESE E' ALLA ROVINA SI DEVE ANCHE A CHI
CONTINUA A SERVIRE IL SUO PADRONE POLITICO, CHE PUR ESSENDO UN LADRO ED UN CORROTTO, GLI POTRA' DARE LA SPERANZA DI OTTENRE QUALCHE VANTAGGIO ECONOMICO O LAVORATIVO.
GRILLO HA DATO VOCE AL POPOLO ITALIANO.
SE OGGI I CITTADINI SEMPLICI POSSONO LOTTARE PER I PROPRI DIRITTI CONTRO LE CASTE E' GRAZIE A LUI.
IL RISPETTO , L'ETICA E LA MORALE DEVONO ESSERE CONQUISTATE DURAMENTE.
I SENATORI, CHE HANNO VOTATO GRASSO HANNO FORTEMENTE SBAGLIATO: NON PER LA LORO MANIFESTAZIONE DI LIBERA SCELTA , MA PER AVER DATO IL FIANCO A CHI DI POLITICA VIVE E SA' COME DISTRUGGERE UN ESERCITO, CONFONDENDO I SUOI GENERALI.
BERSANI E' TORNATO A CONTARE QUALCOSA ED IL MOVIMENTO DI CAMBIAMENTO HA PERSO FORZA.
BISOGNA ESSERE UNITI ! UNA SOLA COSA !
SENATORI E DEPUTATI NON ESISTE L'ANARCHIA O LE DIVISIONI SULLE SCELTE IN PARLAMENTO, QUANDO SI LOTTA PER TUTTI NOI ITALIANI.

CLAUDIO COMISSO (gruppoatac), ROMA Commentatore certificato 17.03.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, nel comunicato politico n 53 hai scritto: "Sarà un cambiamento epocale, duro, sbaglieremo, sbaglierò, mi accuserete di qualsiasi cosa, non lo so. Io credo che dovremmo affrontare insieme una grande cosa che stiamo facendo, ce ne renderemo conto tra qualche anno, quindi dateci una mano piuttosto che martellarci, a me e a Casaleggio". esatto! diamoci una mano per il cambiamento. il voto alle camere va in questo senso, quindi va bene. se il movimento vuole sostituirsi ai partiti deve ascoltare le voci dal basso. e ce ne sono tante. non esiste una scelta perfetta. la via non è facile.
buon lavoro a tutti!

dario spanu Commentatore certificato 17.03.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, io ti ho votato!!! Ma ora non rompere il cazzo e metti in moto un governo!!! Strizzagli le palle a questi merdosi, ma governa in qualche modo, se ritorniamo alle urne finirà il movimento. Molta gente che conosco, me compreso se ritorniamo alle urne (quando non ci possiamo permettere di spendere ancora milioni su milioni) il voto non te lo ridarà più. Ti prego, non fare il fascista e ascolta anche tutti quelli che ti stanno intorno. Sei l'unica speranza per l'italia, non ti far buttare fuori, ci sei rimasto solo te... Grazie

Marco Viciani 17.03.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, hai già meritato un capitolo nei futuri libri di storia, ma spero che non vorrai essere ricordato come quello che, con l'Italia portata sull'orlo del baratro dal PDL (=Partito dei Delinquenti in Libertà), hai dato la spinta decisiva per buttarla giù! Schettino ha sfasciato la nave ma ha lasciato che i passeggeri bene o male scendessero, tu stai picconando il fondo piuttosto che permettere a Bersani di aiutarti a realizzare almeno quelle riforme urgenti per entrambi! Vuoi salvare l'Italia o vuoi finire di mandarla in rovina? Senza un governo stabile, nei prossimi mesi sarà un disastro economico-sociale sempre peggiore, e tu sarai responsabile anche dei nuovi suicidi che saranno sempre più numerosi.
Preferivi avere un Presidente del Senato amico dei mafiosi o Grasso, nemico di tutte le mafie? In questo caso saresti tu ad avere tradito gli elettori, e non quelli che, dimostrando di non essere semplici burattini, hanno fatta la scelta migliore per l'Italia. Per te evidentemente 1 non vale 1 ma vale zero, mentre Grillo vale 40 milioni, visto che vuoi non solo tirare i fili dei tuoi burattini, ma pretendi di imporre la tua volontà anche alla maggioranza degli italiani che non la pensa come te. Vuoi essere il nuovo DUCE? E non si può confondere la democrazia con il conteggio dei "mi piace" in rete, derivanti da un campione molto distorto della popolazione!
Sei nelle condizioni di controllare ogni legge, e dal PD oggi puoi ottenere l'approvazione di molte riforme acquistando il rispetto anche di chi non è con te. Se invece rovini questa opportunità sarai ricordato come un pazzo paranoico pericoloso da non rivotare.
EM

Enzo M., Mestre (VE) Commentatore certificato 17.03.13 21:34| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In questo momento nel Parlamento c'è l'Italia peggiore e l'Italia migliore come in questo povero paese spaccato a metà.I Scilipoti e l'ingegnere le puttane siliconate e le donne vere i casalesi e gente con un alto senso civico. E' un'alchimia unica irripetibile CAZZO BEPPE come fai a non capirlo? Un occasione unica per fare almeno alcune delle riforme che la gente come me aspetta dal 94 cioe' da quando molti dei tuoi neo deputati probabilmente avevano appena 10 anni. Che cazzo ne sanno cosa significa aver sofferto per 20 anni. Questa è la sinistra migliore che tu possa trovare dopo gli anni di berlusconismo quale alta politica si può fare quando hai di fronte certa gente? il livello è stato così basso. Cosa vuoi fare? far rivincere Berlusconi? Che dici PD-L ma dove vivi?. Posso capire i venticinquenni del movimento che ne sanno loro ma tu a 60 anni certe stronzate non le puoi dire. Se hai le palle adesso provi a cambiare questo paese siete il 1° partito alla camera non puoi esimerti lo sai anche tu che il 25% dei voti non li riprendi più la gente è stanca.
Ricordati la peggiore Italia contro la migliore. La campagna elettorale è finita finiscila con i tuoi cominicati ormai inutili è prova a cambiare
questa povera Italia. Lo ami questo paese? io si Ho due figli 17 e 14
anni mi chiedono cosa sta succedendo io non riesco più neanche a guardarli negli occhi. NON SPRECARE QUESTA OCCASIONE stiamo tutti aspettando cosa cazzo decidi di fare visto che i tuoi non parlano. Non ti sarai mica ammalato del delirio di onnipotenza???????? sarebbe un film già visto.
Ieri dopo così tanti anni mi sono emozionata quando hanno parlato i presidenti delle camere quando ha parlato Papa Francesco, poi hanno intervistato uno dei tuoi fuori Montecitorio e lo sai cosa ha risposto alla domanda cosa ha provato in questi due giorni intensi ha detto mi sono annoiato e questo sarebbe il nuovo che avanza? che tristezza

Antonella 17.03.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve voglio premettere che non sono un aderente al vostro movimento ma un elettore di destra. Volevo solo fare un commento su alcuni punti, il vostro programma da quello che posso aver percepito potrebbe essere condivisibile anche se alcuni argomenti li ritengo utopistici ora quello che mi chiedo come è possibile attuare le vostre proposte(cosa che si aspettano credo i vostri elettori)se prima non viene data la fiducia ad un governo?Io credo che sarebbe responsabile dare la fiducia e poi proposta su proposta votare quella che si ritiene conforme alle proprie idee da qualunque forza politica venga presentata sia destra o sinistra o vostra è cosi che si può dimostrare agli Italiani di fare buona politica ed è questo che tutti si aspettano.Quando il futuro governo proporrà provvedimenti non validi o non accetterà proposte utili agli Italiani si farà presto a farlo cadere ma comunque voi avreste dimostrato di voler fare.attualmente a me sembra che volete solo evitare il confronto e questo lo ritengo sbagliato.Attenzione perchè alle prossime probabili elezioni dove rischiate di portarci con le primarie della sinistra vince Renzi ed allora state sicuri che tanti vostri elettori e altrettanti della destra convergeranno su di lui portando il suo partito ad una grande maggioranza cosi voi perdereste questa grande occasione di dimostrare di saper fare .Io ad esempio sarei un elettore che sposterebbe la direzione del voto su Renzi perchè ha idee e proposte non male ma soprattutto perchè dimostra di essere più affidabile di voi che siete più utopistici,il "tutti a casa "nella politica Italiana non esiste L'Italia si muove con la politica ...LA BUONA POLITICA....ora fate i responsabili per tutti gli Italiani che aspettano riforme per crescere AUGURI A TUTTI VOI E BUONA POLITICA

gianluca fava 17.03.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

I Senatori che hanno votato in deformità a quanto promesso nel programma elettorale devono essere espulsi dal movimento e se non si dimettono siedano nel gruppo misto o se più congeniale a loro a sinistra. Cosa faranno quando gli mettono altri "zuccherini" (vedi sospendere il finanziamento e non eliminarlo). I capigruppo devono sapere su quanti voti devono contare, sempre, e non scusare. Se solo uno dei M5S voterà la fiducia, inizierà la disgregazione e le conseguenze della rabbia assopita sarà scaricata su voi, facendovi sprofondare nell'ignominia. Siete lì per modificare il sistema, per eliminare i finanziamenti e gli sprechi promessi, non adeguandovi per opportunità morali. Modificare/eliminare scignifica sacrificio personale in tutti i sensi, sopratutto a livello di coscenza. Cosa farete quando dovrete ancora sciegliere? Viceversa siete i traditori del voto avuto; perché chi vi ha sostenuto, lo ha fatto contro ciò che 12 di voi hanno già commesso: "disintegrarre l'ultima possibiità di vedere il cambiamento al fine di migliorare".

flavio daniele 17.03.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, prendi esempio da Papa Francesco: perdono e misericordia

Nicoletta Nomellini, Pontedera Commentatore certificato 17.03.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho colto in più di un intervento sul blog, un senso di paura e di smarrimento difronte alla deriva isterica di Grillo che nulla hanno a che vedere con un sistema democratico. Si parla di tradimento per aver votato Grasso, ma se fosse stato eletto Schifani, Grillo sarebbe stato forse più contento? A cosa dovrebbero servire i voti del movimento? Per far tornare Schifani e poi magari Berlusconi? I parlamentari non sono obbligati a votare secondo ordini superiori ma secondo coscienza e tenendo presente in primis il bene del paese! Quei dodici l'hanno fatto e spero che nelle prossime ore anche altri si uniscano per formare finalmente un governo di cui l'Italia dei deboli,non dei miliardari, ha davvero bisogno. Questa è democrazia, non la voce di un capo popolo che non sottopone a referendum ( a mezzo web) le sue disastrose scelte politiche. L'epoca di un uomo solo al comando speravo fosse finita! Mi sta bene tutto: lotta alla casta, dimezzamento dei parlamentari, riduzione degli stipendi più alti, l'istituzione di uno stipendio minimo di garanzia, ma nell'ambito di una politica razionale e responsabile.
E finiamola con la solita vecchia frase: "Noi non siamo un partito siamo un movimento..." In parlamento se si vuole raggiungere un qualche obiettivo, bisogna votare!!! E sopratutto deve esserci un governo!!! Altrimenti non si ottiene proprio nulla del bel programma che lei Grillo ha stilato con Casaleggio.
Non volete ottenere nulla? Allora non si aspetti più il voto degli Italiani.
Pietro

Pietro D'Amato 17.03.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

...una vita a combattere padroni, despoti e prepotenti...ma dovunque mi giri ne vedo sempre di nuovi.

francesco ., bergamo Commentatore certificato 17.03.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

grillo contiamo su di te, a calci nel didietro ai venduti, cosa avevano paura di perdere il seggiolone anche loro, come la bindi?
opportunisti farisei

ballantaine 17.03.13 20:22| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe pur non essendo iscritto al movimento ti ho votato per ben due volte,mi permettevo di dirti che ce' un detto.... (tanto la gatta sta al largo che ci lascia lo zampino)e questo mi dispiace per i molti italiani compreso io che credono in voi al rinnovamento totale della politica.Io sono convinto che l'avversario va studiato e creare strategie per dare l'affondo finale e quindi con inteligenga evitandone ulteriori disagi al popolo Italiano, cosi facendo evitereste un dispiacevole allontanamento dell'elettore.Concludo lasciamo tranqillamente lavorare i neo politici con il tuo aiuto con tono piu costruttivo.Vi auguro un buon lavoro.

scuto giovanni 17.03.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sei l'unica forza che ancora ci rimane contro la prepotenza politica, non distruggere le speranze.
Il voto segreto "E'" per definizione il voto di coscienza.
ATTENZIONE non è un voto di FIDUCIA ( che significa fidarci dei politici), ma le tue persono sono pure, non sono mafiose, non sono colluse, non massoni, stanno lavorando per il tuo, nostro, popolo e votano in coscienza, il loro cuore sa che può sbagliare, ma sa anche cosa è giusto e possono sempre correggere le scielte fatte, non impaurirle ma dai supporto a noi tutti, e capiremo.

Adesso le persone M5S si sentono realmente responsabili di far qualcosa per il paese, sono loro in prima linea non TU, lasciale camminare per un pò da sole, adesso puoi solo dare i tui consigli ma non condannarle o giudicarle ( sono pure!! ), guidale con il cuore e non con il razio!.
Il tuo cuore ha legato in comunione nel tempo queste persone ed ora non disperderle nel caos dei pensieri e nelle persecuzioni della ragione(paura e rabbia).

Chiudiamo questi 6 mesi, che ci pesano come il piombo, con mesi in armonia tra di noi con la COMUNIONE delle le persone di cuore. Anche se penzi che abbiano e abbiamo sbagliato...PERDONALE.

Ti stanno dicendo che un messagio della pancia "E'" il messagio del cuore.
Ricordo sempre a me stesso che paura=rabbia è un giogo per la disgregazione sociale, distrugge la COMUNIONE, .....
So che sei illuminato forse ne sei cosciente.
Tu hai riacceso l'amore nelle persone per la fratellanza e la comunione, in questo mondo di disgregazione sociale e di sfiducia a tutto cio che ci circonda.

Anche i sindacati hanno fallito con l'abbatimento dell'art18, che gli ha tolto lo strumento di aggregazione e sopratutto ai giovani ai liberi professionisti che sono alla merce dei poteri, sono lavoratori che non si possono più tutelare ed alleare.

Nessuno dovrà e verra abbandonato o lascito solo, o isolato e disgregato, questo perchè se succede a uno succede a tutti noi.

Ciao Giani.

giani tegon 17.03.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

ancora non ho capito: si dimettono o non si dimettono i traditori?
Se non hanno mantenuto fede agli accordi presi in campagna elettorale e si sono prestati a far da stampella sciocca al Pd-l,che cosa aspettano a fare le valigie. O traslocano presso gli scranni del PD-l o se vanno a casa. L'Italia, oggi, ha bisogno di gente seria non di quaquaraqua.
A proposito, ricordo male o fu proprio il Procuratore Grasso che voleva dare un premio a Berlusconi per la sua felice lotta contro la mafia?
Non avete attenuanti "grillini giaguarini" via, via...venite via da lá!

Aristide Libero 17.03.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si aderisce ad un qualsiasi movimento o partito o coalizione é quasi automatico seguire gli accordi programmatici qualsiasi essi siano, piuttosto preventivamente se ci sono dubbi aprirei una discusione e quindi un approfondimento
sino a quando la decisione non sia unanime quindi accettata da tutti. Ma da questo punto in poi non ci sono alibi soprattutto per coerenza e onesta intellettuale che se é portata come vessillo per testimoniare le differenze col vecchio a maggior raggione non deve venire mai a mancare, altrimenti qual'é la differenza con quelli che ho criticato e condannato come vecchia politica....tale carenza di coerenza é da accumunare alla vecchia politica avendo la stessa radice. Spiacente ma se predico bene non posso razzolare male, anche per un piccolo caso di coscienza. Quale? quella che mi fa comodo?
Comunque un grosso grazie per il coraggio dimostrato nell'essere un elemento di discontinuità col passato.... ma dimostriamolo sino in fondo non guardando in faccia a nessuno altrimenti perderei di credibilitàe con quello che consegue.
Buon lavoro
Carlo Colucci

Carlo Colucci 17.03.13 19:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe e caro movimento 5 stelle vi scrivo dalla Danimarca dove vivo da 30 anni.Pur vivendo all`estero seguo sempre con trepidazione gli avvenimenti italiani e devo dire che sono confusa e preoccupata per tutto cio`che leggo o vedo alla televisione......per questo ho deciso di iscrivermi al blog e per incominciare questo e`solo uno sfogo. Intendo comunque documentarmi anche attraverso questo blog. cari saluti

graziella m. Commentatore certificato 17.03.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

siamo alle solite parole parole parole abbiamo aspettato tanto non dobbiamo ad avere furia,ma calma.cerchiamo di incominciare ad levare tutti i soldi di troppo della casta che fino ad oggi ci hanno rovinato. non esiste piu niente le persone sono stufe siamo corrotti fino ai capelli esempio l ippica italiana sta morendo per colpa di qualcuno che ha in mano il gioco un gioco sporco contro i lavoratori che amano questo mestiere.

stefano di lupo 17.03.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

chi non sta alle regole deve andarsene, non creiamo precedenti. (manteniamo le promesse, facciamo piazza pulita)

sergio magnani 17.03.13 19:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Va bene Boldrini e Grasso sono persone serie
I parlamentari in Italia non hanno vincolo di mandato
Per votare le idee bisogna far funzionare il parlamento
Andate avanti io sono con voi

Stefano R., Belluno Commentatore certificato 17.03.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non mi sono piaciuti che al senato esatto dato 12voti a grasso così non va bene abbiamo cominciato molto male chi a votato deve di mettersi seno così non si va da nessuna parte la gente si scoraggia se non siamo uniti forza se siamo uniti c'è la faremo sergio

Sergio giussani 17.03.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,sono un anziano pensionato ( ex dipendente livello impiegatizio A22 ) invalido civile di guerra alla 3^ categoria par all'80% di quella civile; quante cose non vanno bene in italia ! Le pensioni , la mia per esempio, per qualche centinaio di euro e' stata bloccata cioe' non percepisco il caro vita annuale, la TV pago da sempre il canone ed ora ci hanno anche tolto le dirette dei campionato mondiale automobilistico perche' vogliono che ci abboniamo a SKAY cosi' al posto di un canone ne dobbiamo pagare due. Che schifo. Vai avanti . Tira le orecchie ai Tuoi parlamentari .Comunque piuttosto che l'indagato SCHIFANI e' stato meglio che abbiano aiutato il PD a votare GRASSO.
Ciao

Luciano FRASSANELLA MIDOOLO 17.03.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e se incominciassi a fare qualche cosa per tutti noi????????? Basta con il tuo attegiamento dichiarati è ora, non c'è rimasto molto tempo.

andrea c., Ivrea Commentatore certificato 17.03.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ora strenuamente desiderata da tanta gente di buonsenso è arrivata. La DESTRACCIA non ha più la maggioranza nei due rami del Parlamento. È pur vero che l'elettore italiano, un po' distratto da molti anni, non ha saputo esprimere un'adeguata alternativa, ma siamo sulla via della ragionevolezza.
La stessa che dovrebbe ora dimostrare il MOVIMENTO 5 STELLE di Grillo, forse ancora un po' a digiuno di regole Costituzionali e quindi democratiche. Tutti dovrebbero sapere, se non sono in malafede, che il Parlamento non può eseguire direttamente le Leggi approvate; questo lo può solo attuare un Governo che quindi deve ottenere la sua fiducia.
Personalmente non mi farei radere la barba col rasoio tradizionale da un sadico a cui trema la mano.
Edilio Mentigazza – Castell'Alfero (AT)

Edilio Mentigazza 17.03.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

LEGGITTIMO SOSPETTO

Ho paura che il sogno sia gia' finito!
Caro Beppe ho bisogno della certezza che fino a qualche
giorno fa mi avevi regalato, che sembra gia' svanito,
NON e' certo colpa tua!
Ma ho paura che in fondo la politica sia sempre la
stessa!

Voglio sforzarmi di essere pratico e ho fatto qualche
calcolo, (pd=123 + monti=19 + m5s=15) totale ad oggi
circa 157 cioe' appena 1 sotto la soglia di 158 senatori
SOGLIA CHE SERVE PER GOVERNARE!

Allora, oggi e' gia' in discussione il M5S!
Come mai?
Per favore scendi in campo Beppe!
Altrimenti davvero e' finita!

Comunque sia, GRAZIE BEPPE!

Nicola O., tempio pausania Commentatore certificato 17.03.13 18:23| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Leggo con piacere che per i messaggi del pubblico sono vietati il turpiloquio e le offese. Mi chiedo: ciò è consentito solo a Bebbe Grillo? Complimenti

Mario Puccinelli 17.03.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Non voterò mai più il tuo movimento caro Grillo, sei tu il vero bluff non chi è stato eletto !
Spero che questi possano prendere le distanze dalle tue idee paranoiche .......... E non pensare di ripiegare poi su quella che un tempo era la tua attività primaria, quella di fare il comico, fallirai anche lì perchè con la gente non si scherza , peccato avevi una grande occasione ma te la sei giocata molto male !

sergio colombi 17.03.13 17:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe proprio bello, quando il Capo dello Stato farà le consultazioni per il nuovo governo, dire si ad un governo Bersani, e quando gli si dovrà dare la fiducia NEGARGLIELA.

gianfranco isolato 17.03.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La grande delusione! caro Beppe ti scrivo a nome di parecchi amici che come me ti abbiamo votato con la speranza di trovare in voi gente che dice ciò che pensa e poi lo fa. Ma allA PRIMA PROVA, ELEZIONE dei presidenti delle camere, vi siete smentiti,o alcuni senatori lo hanno fatto, sostenendo il partito di Bersani e dando ossigeno alla politica dell'inciucio. Questi signori devono essere dimissionati perchè da un crepa si può generare una mancanza di credibilità per tutto il movimento, e continuando così noi tutti sceglieremo alla prossime elezioni di tornare a votare per i vecchi partiti di appartenenza, perchè "tanto uno vale l'altro".Con simpatia
Domenico Mondello (a nome di molti altri amici)

domenico mondello 17.03.13 16:32| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIA DI CRIMI-NALE DOVE LO HAI PRESO QUESTO FALLITO FRUSTATO INCOMPETENTE??FAMMELO SAPERE DEVO MONTARE UN MOVIMENTO A MEZZA STELLA DI FALLITI,HAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Ho votato M5S credendo che voleste risolvere i problemi del paese ed ora che avete la possibilità di farlo vi ritirate perché volete il 100 % cioè potere assoluto, proprio come Hitler, Mussolini, e il Papa che è l'ultimo ed unico sovrano con potere assoluto esistente sulla terra. Credevo che foste migliori ed invece siete peggio. Non date ai vostri eletti neppure la possibilità di pensare con la propria testa o si fa come dice il padrone o fuori dal movimento. Alla faccia della democrazia. La democrazia è soprattutto rispetto del pensiero altrui e quindi tu Beppe sei tutto meno che democratico e il M5S non avrà il mio voto finché ci sarai tu! Vuoi buttare fuori chi non la pensa come te? allora rispetta la maggioranza e Vattene TU che sei peggio del peggior dittatore. Viva la libertà di pensarla in modo diverso. P.S. visto che il tuo atteggiamento favorisce soprattutto la destra di Berlusconi mi viene da pensare che hai qualcosa da guadagnarci.

Carlo L., Roma Commentatore certificato 17.03.13 16:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PERCHE'?BLOG DI PEPPE GRILLO??SE E FINANZIATO DAI GRILLINI ,ALLORA SI DEVE CHIAMERE BLOG MOVIMENTO 5 STELLELA DITTATURA FASCISTA DI QUESTO CLOW ,AVVOLTOIO USARE I DISGRAZIATI E I FRUSATI X LA TUA VENDETTA,TI MFARANNO FARE LA FINE DEI TRAK SE NON CAMBI POLITICA E LA SMETTI DI ATATCCARE IL PD% DEI CONSENSI VENFGONO DAL PD E COSI POTREBBERO' RITORNARE AL PD HANNO MANDATO UN SEGNALE AL SENATO,NON SI FA L'ITALIA SENZA DI NOI IMPARA ,CI HANNO PROVATO ANCHE MILIARDARI COME IL NANO E LO ABBIAMO FATTO SCAPPARE COME CRAXI QUINDI ABBASSA LA CRESTA O TE LA FACCIAMO ABBASSARE NOI QUESTO SCHIFO DI BLOG E TROPPO LENTO,INVECE DI MANDARE I SOLDI IN COSTA RICA

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

X DANIELA FELICE,NON SAPEVO CHE I GRILLINI RAPPRESENTASSERO' IL POPOLO ITALIANO ,VOLEVI DIRE GLI ANARCHICI ,ESTREMISTI ,PSCOPATA ,FRUSTATI E ALTRO,QUELLI CHE VI HANNO VOTATO SENZA SAPERLO RITORNERANNO ALL'OVILE COME I MIEI ZII CHE NON SAPEVANO CHI ERAVATE VERAMENTE ,SPORCHI ARRIVISTI E DISTRUTTORI DI SOCIETA' ,VI FAREMO INGINOCCHIARE COME ABBIAMO FATTO CON I 4 GOVERNI DEL MAFIOSO,GRILLO E GIA INVESTICATO DALLA FINANZA IN cOSTA RICA OLE' DOVRA SPIEGARE LE 11 SOCIETA' FINANZIATE DA CASALECCIO E LUI CON I FONDI DEL BLOG E DI MIA ZIA 560 EURO HA DONATO E LI RIVUOLE INDIETRO E SUBITO,RIFIUTARSI DI VOTARE UN UOMO CHE HA COMBATTUTO LA MAFIA A COSTO DELLA SUA VITA E QUELLO CHE VI H AFATTO USCIRE ALLO SCOPERTO E FAR CAPIRE A CHI VI HA VOTATO CHI SIETE VERAMENTE ,LA FECCIA DEL POPOLO ITALIANO LURIDI ANARCHICI ED ESTREMISTI ,SIETE LA VERGOGNA DELLA RAZZA UMANA,AVVOLTOI

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

INVECE DI D'ALEMA COME PRESIDENTE FACCIAMO IL PREMIO OSCAR DARIO FO EX COMUNISTA,OPPURE IL CLOW GRILLO PERCHE' NO?CI MANCA UN PLURIOMICIDA FASCISTA

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono uno di quelli che ha votato il movimento per protesta, forse siamo il 50% dei tuoi voti, forse non ho capito gran che del movimento, ma se continui a essere intransigente e garantire l'ingovernabilita', il tuo/nostro movimento si liquifera',
raffaele

raffaele rinaldi 17.03.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

M5stelle non viaggia sul binario dei partiti piantati al Parlamento ed al Senato dalla notte dei tempi! E' nato per arare quelle terre aride e far nascere cose nuove e pulite. La coscienza privata e' fuori dal M5S proprio perche' privata e non frutto di condivisione. Chi vuol avere un proprio "privato" deve tornarsene a casa.

Attilia Milan, rovigo Commentatore certificato 17.03.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un grande!!! Quelli che mi spaventano, oltre ai soliti (politici) noti, sono quelli di ieri che ti hanno tradito e hanno tradito il popolo italiano. Non mollare... sei l'unica nostra speranza

daniela felice 17.03.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

beppe for president

Attilia Milan, rovigo Commentatore certificato 17.03.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

x cristiano bazzan,movimento compatto??hjahaahahahahahahahahahahahahahahahahah,composto da estremisti ,anarchici ,fascisti ,pscopati e clow ,hahahaahahahahaahahahahahahaahahahahahah,non capisci che e stato il trampolino x moltissimi che mai si sarebero' sognati di andare nelle camere senza un partito e una lunga militanza,hanno usato il clow eil clow ha usato loro alal fine siete peggio di berlusconi ,attaccare gli onesti del pd vi portera' solo sfortuna e maledizioni non votare un grande come GRASSO E STATO IL VOSTRO MARCHIO DI MERDA,MOVIMENTO MERDA MEZZA STELLA

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buffon engli otto punti non c'e la legeg che permette di entarre nelel banche e nei conti correnti ealtro ti fa schifo??spiegalo ai tuoi lecchini idioti

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

credevo di aver votato per un movimento coeso ecompatto sull'idea che bisognava scardinare per migliorare,non per una"coscienza"privata o il solito :e' meglio tizio che caio!!...in qulel posto li non c'e' nessuno che valga la pena di esssere scelto....forse tre giorni sono bastati per aver paura di tornare a casa???!!!


grillo sei peggio di berlusconi fascista e pscopata e clow

giovanni lanzetta (kompagno), belo horizonte brasile Commentatore certificato 17.03.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei esprimere il mio più sentito appoggio ai 15/16 senatori del M5S (soprattutto dai senatori eletti nella Sicilia) per aver evitato che quella ignobile figura pidiellina ricoprisse ancora una volta la seconda carica dello Stato. Affanculo il Nano e i suoi lacchè. E' stato un segnale di profondo rinnovamento, insieme alla scelta della Boldrini, che mi fa sentire orgoglioso di essere italiano. Due persone perbene alla vetta delle istituzioni repubblicane. Quindi, cari Beppe e Roberto, non facciamone una tragedia: andiamo fieri di aver contribuito a eleggere persone di indiscussa moralità (..e a Grasso perdoniamo quella cazzata sul contributo del Nano......). Diverso farà invece il discorso sulla fiducia. Anche qui, però, dovremmo fare una analisi delle persone che verranno indicate per ricoprire il ruolo di ministro. Come vedete non ho citato la possibilità che sia Gargamella a fare le nomine. Ma mettiamo che Morfeo indichi una figura di indubbia moralità, di prestigio intellettuale ect.. come potrebbe essere Rodotà o Gino Strada: cosa facciamo mandiamo tutto in vacca ugualmente?
Vs elettore Stefano Chiarugi

stefano chiarugi 17.03.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino CRIMI cretino: io credevo nei valori espressi dal movimento, io non a caso ho perso il posto di lavoro dopo 28 anni per aver, in condizioni ambientali e di palesi patologie certificatemi da specialisti con attestazioni emesse regolarmente da strutture ospedaliere; patologie, queste, non tenute in considerazione e che quindi mi hanno portato quasi inevitabilmente, a commettere azioni contro il regolamento e sbagli ovviamente per mera distrazione, anche se le Poste hanno intravisto in me la compiuta malafede ed hanno ritenuto di dovermi licenziare.
Cosa dici a tal proposito, tu, paladino dei valori e dei più deboli: com farai a sgretolare i poteri forti che, ancora una volta e con un'abile strategia, fra inciuci, apparentamenti, porteranno comunque l'Italia sul baratro.
Dici meglio GRASSO che SCHIFANI, l'uno o l'altro farebbero bene ad andarsene a casa; conosco medici, nel mio piccolo, che si son dati alla politica bene: hanno finito con il fallire come medci e come politici; GRASSO avrebbe continuato bene a pensare a far il buon procuratore, ora non lo potrà fare più, ma senz'altro affidare il Senato ad una persona inesperta, i poteri forti lo manipoleranno e sicuramente voi del M5S con tutto il PDL starete a guardare.
Ricordati,caro CRIMI: la dovete fottere a finire di giustificare la manovra appoggiata dai bastardi cani sciolti:cosa vi credete:credete che, come si predica da più parti, nel M5S vi siano solo ex votanti,militanti,esponenti di sinistra?
Guardate che se siete convinti di ciò, non avete capito un cazzo ma, effettivamnte, non avete capito un cazzo tu, quelli che approvano la scelta dei bastardi cani sciolti che hanno votato GRASSO,nonchè...i bastardi in se stessi.
Con sto cazzo avrete la prossima volta il mio consenso e quello di mia moglie: lo giuro che morissero le mie figlie

vincenzo atena, tio Commentatore certificato 17.03.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Beppe Grillo: sono un tuo coetaneo ed anche conterraneo; dopo circa 11 anni sono tornato a votare con entusiasmo il movimento 5 stelle e condivido in toto il tuo indirizzo politico, ma non mi sento oggi di condividre la tua presa di posizione contro coloro che nel movimento hanno votato grasso, anzi lo condivido e non penso assolutamente di non essere rappresentato da loro. Questi cittadini senatori hanno dato, con questo voto, un input al cambiamento da tutti auspicato, non hanno dato un voto al pd, hanno aperto i giochi alle intenzioni proclamate. Adesso giochiamo e cerchiamo di cambiare il sistema democraticamente. piero.
pjbarox@gmail.com

piero g. barocci 17.03.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

D'ALEMA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA?

NO GRAZIE!

Peggio nun me potevi di' a Beppe!

Baffetto c'ha tutti pe' le palle, gia er padre era in posti tipo Copasir, fai bene a cercà de "brucià" er nome suo, nun se po' proprio permette manco che ce s'avvicini a quer posto, ar colle!

E' lui il punto di congiunzione, mettelo sotto li riflettori po' esse 'na bona idea, appoggio!

CONTROPOST.

CALMA E SANGUE FREDDO!

Che cosa sta succedendo all'interno dei gruppi parlamentari?

"Semplici" stati di coscienza, o prime migrazioni di uccelli? Salti delle quaglia per intenderci!

C'avemo 'n po' de bulloni lenti, quelli che se perdono o li sostituimo, o ne famo a meno!

Altre soluzioni nun ce stanno, che se volemo lecca le ferite a vita?

Stamo dentro, continuamo a martellà, o gettamo la spugna?

Li mortacci vostra, se mollate ve vengo a cercà a casa! ;)

Er Blogghe rispetto a Facesbuk è na cariola pe' velocità de dialogho, ma elabora, c'ha i suoi tempi, ma avemo fatto li peli der cxlo a tutti, spesso abbiamo "anticipato" gli eventi, non siamo bravissimi, ma se difendemo bene.

Sapete perchè?

Perchè il Blog consente tempi più ponderati, quando non era pieno di merxa si leggeva bene!

Gli attacchi al blog, e ai singoli non sono da trascurare, in battaglia le "comunicazioni" sono strategiche!

Riflettete,

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Hei,Crimi! Siete lì per "decidere" per il bene nostro, non per "sperare" (nel caso, che non venga eletto Schifani) che altri lo faccianoi per voi!!!

Franco Bencivelli 17.03.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho apprezzato i tuoi sforzi per dare una scrollata al sistema politico italiano ed ho anche sostenuto il M5S alle ultime elezioni, ora però è veramente stupido perdere l'occasione per fare davvero qualcosa, abbiamo il potere di tenere appesa al nostro appoggio qualunque decisione possa prendere qualunque governo si possa venire a configurare ma con il tuo atteggiamento stai rischiando di vanificare tutti i nostri sforzi.
Pensaci bene perchè non credo che avremo un'altra occasione del genere in caso di elezioni a breve termine. Fortunatamente i parlamentari eletti non sono completamente schiavizzati.
In bocca al lupo
Sergio

Sergio Fusco 17.03.13 14:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto un grazie veramente sentito a quei senatori del movimento 5 stelle che hanno votato per Grasso impedendo cosi' a Schifani di ritornare su quella poltrona dalla quale aveva impedito sistematicamente qualunque cambiamento!!! NON SONO LORO I TRADITORI MA GLI ALTRI SENATORI DI 5 STELLE CHE NON HANNO PRESO POSIZIONE E CHE AVREBBERO CONSENTITO L'ELEZIONE DI SCHIFANI PIUTTOSTO CHE VOTARE UNA PERSONA DEGNA E TRASPARENTE COME GRASSO!!! SI VERGOGNINO. GLI ELETTORI SI SENTONO RAPPRESENTATI DA QUEI 12 PIUTTOSTO CHE DAGLI ALTRI INCAPACI DI PENSARE CON LA PROPRIA TESTA E SCHIAVI DI UN UOMO CHE VUOLE PORTARE IL PAESE ALLO SFASCIO.IN QUANTO A TRASPARENZA, LEI, SIG GRILLO, SE VUOLE CONOSCERE IL VERO PARERE DEGLI ELETTORI SU QUESTA ED ALTRE QUESTIONI, RICORRA AL WEB PER UN SONDAGGIO.SI ACCORGEREBBE CHE A TRADIRE GLI ELETTORI E' STATO LEI INSIEME A QUELLI CHE HANNO SEGUITO CIECAMENTE IL SUO PENSIERO E NON QUEI 12. LEI E' UNA PERSONA ARROGANTE CHE CREDE DI INTERPRETARE SEMPRE IL PENSIERO DEGLI ELETTORI. GLI ELETTORI VOGLIONO IL RINNOVAMENTO MA NON AL PREZZO DI SFASCIARE IL PAESE O FAR TORNARE AL GOVERNO BERLUSCONI O FAR SEDERE SCHIFANI AL POSTO PIU' ALTO DEL SENATO!!! LA VERITA' E' CHE LEI SAREBBE STATO CONTENTO SE AL SENATO AVESSE VINTO SCHIFANI, PURCHE' QUEI SENATORI NON AVESSERO "TRADITO" E SAREBBE MAGARI CONTENTO CHE IL GOVERNO SI FACCIA CON IL PDL O CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI VINCA BERLUSCONI PURCHE' I SUOI SI MANTEGANO PURI. NON E' L'USO DEI VOTI CHE L'ELETTORE AVREBBE VOLUTO. GLI ELETTORI SONO PER CAMBIARE I COSTI DELLA POLITICA, CONTRO LA CASTA E LE INGIUSTIZIE, MA NON AL PREZZO DELL'ISOLAMENTO CHE PORTA AD UN IRRESPONSABILE FASCIO DEL PAESE. TUTELARE I DEBOLI INNANZITUTTO, MA LEI DA MILIARDARIO DEI DEBOLI SEMBRA CHE NON SE NE RICORDI MAI. SE VUOLE DAVVERO IL REDDITO DI CITTADINANZA GOVERNI CON CHI CONDIVIDE QUESTA GIUSTISSIMA ISTANZA. INVECE LEI MANDEREBBE QUESTA GENTE A MENDICARE PUR DI MANTENERE "PURO" IL MOVIMENTO.
CORDIALITA' PIETRO

Pietro D'Amato 17.03.13 14:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, io ti stimo e ti ho anche votato... Ma adesso stai esagerando, stai diventando un despota..... il paese è allo sbaraglio si doveva pur formare il parlamaneto. Quei deputati del tuo movimento sono stati veramente responsabile a dare il voto a Grasso. Adesso non è più tempo di critiche e litigi ma è tempo di agire ed impegnarsi per il paese.....

luisa conti 17.03.13 14:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
premetto che voterò sempre x la lista che hai creato,
le leggi interne hanno un senso,
ma si possono sempre adattare alla realtà in movimento.
Per cui Dalla Fantasia al Potere, passiamo adesso che possiamo,
al Potere della fantasia.
CONTINUA A FARCI SOGNARE!!!

rino f., torino Commentatore certificato 17.03.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO FINALMENTE I CANDIDATI AL SENATO HANNO AVUTO LE PALLE DI DECIDERE DA SOLI.............ERA ORA......E HANNO VOTATO PURE UNA PERSONA DEGNA DI GUIDARE IL SENATO...........SVEGLIATEVI GENTE......SVEGLIATEVI TUTTI.......è IN QUESTO MODO CHE SI INIZIANO A CAMBIARE LE COSE NON RESTANDO A FARE GLI OSSERVATORI DEL NULLA......SENZA GOVERNARE NON SI CAMBIANO LE COSE E VOI AVETE IL DOVERE DI CAMBIARLE NON DI STARE A FARE AUTOGESTIONE COME IN UN'AULA DI SCUOLA..... ADESSO DATE LA FIDUCIA AL NUOVO GOVERNO

Stefano Tracchi 17.03.13 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo...come in tutti i partiti, ci sono le persone che non rispettano le indicazioni politiche.
Purtroppo anche nel movimento 5 stelle è successa la stessa cosa. Quando si ha una poltrona ben pagata è difficile mollarla. Questo significa che la scrematura fatta non è stata molto efficace. Come succede in questi casi, gli infiltrati sono molti, e vedrai che succederà di peggio, quando si coalizzeranno in massa. A quel punto si ritornerà come prima e tutto il tuo sforzo fatto sarà vanificato, da persone che non mantengono gli impegni.Questa gente hanno cercato solo fama e notorietà. Bisogna rivedere un po le cose. In bocca al lupo.

furia gianfranco 17.03.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

amici del M5S

non perdiamo tempo con i rinfacci e continuiamo a far sentire il fiato sul collo ai vecchi politici. Certo sarebbe stato meglio rintuzzare i giochi di bottega sul nascere, ma con una casta chiusa ad uovo nessuno finora fu in grado di aprire il forziere. Adesso ci sono due Camere con vista e, mentre i deputati si confronteranno con una donna autorevole e determinata che i democratici cercheranno di isolare, al Senato la prova del nove sarà data dalle calendarizzazioni e in primis da quella sull'ineleggibilità del cavaliere. Li si vedranno ritornare a galla le anime servizievoli del PD e primo tra queste D'Alema grande sponsor di B. Facciamo in modo che il suo sogno del Quirinale resti un sogno

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 17.03.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Carissime amiche ed amici Deputati e Senatori,
innanzitutto vi ringrazio per quello che state facendo per noi.
Da parte mia posso darer solo qualche consiglio (da anzianotto per i miei oramai 68 anni e da professore aggiunto di una Università Gesuitica, la Loyola Medical School di Chicago):
.....state accorti amici perchè a sceglire fra il minore dei mali.....comunque ci si ammala!
Un abbraccio forte

Prof Umberto Cornelli.

Umberto Cornelli Cornelli, Milano Commentatore certificato 16.03.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE DI CUORE A TUTTI I SENATORI DEL M5S che hanno votato ALDO GRASSO!!!!.RIPETO GRAZIE...il Paese va governato ottenendo il massimo possibile dalla posizione di cui il MOVIMENTO 5 STELLE GODE...Grazie a tutti è un BUON INIZIO...DOBBIAMO DURARE 5 ANNI E CAMBIARE IL PAESE ATTENTI AI TELEGIORNALI MEDIASET ORA VI ATTACCHERANNO SEMPRE ma ci penserà BEPPE GRILLO a calmarli....

Paolo R., Nerviano Commentatore certificato 16.03.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che il M5S stia mantenendo fermamente il suo ruolo che si è andato costituendo im queste iltime elezioni; il non cedere ad accordi con i partiti che hanno portato allo sfascio l'italia è segno di responsabilità verso l'elettorato del M5S. Il taglio degli stipendi ai propri parlamentari e il non accettare il rimborso (milionario) che spetterebbe al movimento come agli altri partiti è la garanzia di serietà del movimento. Continuate in questo modo, e scegliete per il benessere delle classi più disagiate...perchè è per questo che il movimento è cresciuto e continuerà a crescere.

lorenzo balderi 16.03.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Ricco paese che ha Boldrini alla camera!

elisabetta r. Commentatore certificato 16.03.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Povero paese - quello dove chi sperava nel cambiamento e in un vento nuovo portato dal M5S vede ora la stessa scena che propongono gli altri partiti.
Povero paese - quello dove chi aspetta programmi per sollevare l’economia trova invece che i M5S scaldano le seggiole in parlamento.
Povero paese - quello dove le promesse di riduzione del numero dei parlamentari e molte altre a livello locale e di paese rimangono lettera morta.
Povero paese - quello dove la cultura è più cul-based dove molti dei nuovi eletti del M5S non sanno distinguere tra laicità e religiosità e non si alzano in piedi all’evocazione del nuovo Capo dello Stato della Città del Vaticano.
Povero paese - quello dove si trascinano le folle così come i topi nella favola del pifferaio magico.

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 16.03.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

E' STATO FACILE FARE BERLUSCONI NEL 94
E' STATO FACILE FARE BEPPE GRILLO NEL 2013
I MOTIVI SEMPRE GLI STESSI
LA FINE SARA' LA STESSA?
PER LA PROPRIETA' COMMUTATIVA SEMBRA DI SI,MA VORREI SBAGLIARMI.
IO NON HO SOSTENUTO NE' L'UNO NE' L'ALTRO,PERCHE' PENSO CHE PER CAMBIARE VERAMENTE E' NECESSARIO
CHE LA VERA RIVOLUZIONE POSSA NASCERE DALLA CONSAPEVOLEZZA E NON DALLA DISPERAZIONE.
(NON PER TIMOR DI PENA MA PER INTIMA PERSONALITA')
BISOGNA LAVORARCI SOPRA E QUESTO DOVRA' ESSERE L'IMPEGNO DI TUTTI, ESCLUSO NESSUNO.

giuseppe amoruso 16.03.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Povero Paese davvero! Dove intere regioni sono in mano alla criminalità organizzata che soffoca la libertà in tutti i suoi aspetti e ne condiziona fortemente l'economia....E pensare che basterebbe una semplice legge per potere accedere ai conti bancari col solo sospetto che il titolare abbia violato qualche norma tributaria,o sia un evasore o appartenga- anche solo per contiguità- ad organizzazioni criminali.Se lo Stato italiano non interviene sul denaro proveniente da azioni illegali continueremo ad essere una anomalia internazionale, ossia l'unica nazione sottomessa al potere criminale.

Tito 16.03.13 06:57| 
 |
Rispondi al commento

io più guardo questa persona questo silvio,più mi rendo conto di avere fatto bene a non votarlo.
ma non per il fatto che si trova nei guai con la legge,per il fatto che si trova nei guai con la legge e invece di affrontarla trova mille modo per scappare,questo e il rispetto che da a migliaia di persone che stanno in carcere da innocenti,come mio fratello detenuto da innocente in attesa di un processo da 6 mesi,con decine e decine di prove della sua innocenza non gli concedono neanche i domiciliari sapete cosa risponde il giudice alla richiesta?
CHE POTREBBE FUGGIRE O INQUINARE LE PROVE!
quelle che non hanno raccolto!
nessuna..
comunque e bene che stia fuori dalla politica a questo paese non servono ne codardi ne vigliacchi,di morsi sulla coscienza e sulla faccia cene siamo dati già troppi!
BUONA NOTTE!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 16.03.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Giovanni Brigant (VV) 16.03.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

E così sia! Facciamo tornare di moda l'onestà!

Valerio Gentili 15.03.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento

VI POSSO DIRE LA MIA SU COSA STA SUCCEDENDO IN QUESTO MOMENTO NEL QUADRO POLITICO ITALIANO?
BASTA RIFLETTERCI UN PO' ED E' FACILE CAPIRLO.PERCHE'? PERCHE' E' GIA' SUCCESSO TANTE VOLTE SEMPRE UGUALE.
MENTRE DA UNA PARTE C'E'CHI HA L'OPPORTUNITA' DI FARE ALMENO UNA PICCOLA PARTE DI TUTTO QUELLO CHE SI E' SEMPRE SOGNATO CHE POTESSE AVVENIRE E FINALMENTE SI INTRAVEDE LA POSSIBILITA' DI REALIZZARLO ,SOLO CHE CI VUOLE ANCHE LA SPINTA DI UNA PARTE CHE SEMBRA QUASI ABBIA GLI STESSI FINI.
DALL'ALTRA PARTE ASPETTANO QUATTI QUATTI SICURI CHE ALLA FINE SUCCEDERA' SEMPRE LA STESSA COSA,TANTO, PENSANO,E' SEMPRE SUCCESSO CHE DALL'ALTRA PARTE C'E' SEMPRE QUALCUNO A FARE L'ASSIST GIUSTO ,PERCHE' COME AL SOLITO AD ABBAIARE SONO BRAVI MA QUANDO DEVONO MORDERE ,NIENTE ,NON E' NEL LORO DNA .E DALL'ALTRA PARTE LO SANNO .
A CHI TOCCA QUESTA VOLTA FARE L'ASSIST GIUSTO?
AL SOLITO ,A CHI ABBAIA DI PIU'.
FRA QUALCHE MESE RITORNERA' A CUCCIA .E A ME DISPIACE ,MOLTO

giuseppe amoruso 15.03.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Proposta semi indecente!!

UN PICCOLO AIUTO PER RENDERE IL PAESE MENO "POVERO".

Per dare un segno tangibile di solidarietà in un paese che sembra disgregarsi e per ricucire in parte il grave conflitto generazionale che stampa e politici spesso alimentano; invito tutti i pensionati, che sono ancora nelle condizioni di fare un piccolo sacrificio nell’interesse del nostro paese, di rendersi disponibili a destinare “volontariamente” una percentuale della pensione finalizzata alla costituzione di un fondo di solidarietà a sostegno delle piccole imprese che s’impegneranno ad assumere nuovo personale.
Principali caratteristiche che secondo me dovrebbe avere il fondo:
I pensionati che intendono partecipare al fondo di solidarietà stabiliranno la quota che potrà essere detratta mensilmente dalla pensione.
Il pensionato potrà in qualsiasi momento disdire la propria disponibilità e richiederne il rimborso che dovrà essere erogato, anche ratealmente, entro al massimo un anno dalla richiesta anche con eventuali interessi legati ai bilanci delle imprese che hanno usufruito dei fondi.
Le imprese beneficiarie del credito, oltre ovviamente ad assumere nuova forza lavoro, devono operare in settori a prevalente interesse pubblico.
La gestione del fondo deve essere condotta nella massima trasparenza, pubblicità e costantemente soggetta a controlli da parte di più enti governativi e non. L’erogazione dei fondi deve avvenire in tempi brevissimi riducendo al minimo le procedure burocratiche.
Vantaggi:
nessun costo aggiuntivo per lo stato, liquidità per le piccole imprese, aumento occupazionale , sano investimento per i pensionati, ristabilire un clima di solidarietà attiva.

S’invitano quindi le forze politiche più sensibili a una politica di solidarietà, le forze sindacali e imprenditoriali a farsi promotori di una legge per l’istituzione di tale fondo.
Un pensionato

carlo p., napoli Commentatore certificato 15.03.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Beh! La legislatura è iniziata e anche se in famiglia abbiamo votato tutti per M5S, da come si stanno mettendo le cose sono quasi dispiaciuto. Secondo me oggi Grillo perde un'occasione unica:iniziare davvero una nuova storia! La politica è confronto e molte volte compromesso, il o solo bianco o solo nero non esiste x far convivere milioni di idee. Sono dispiaciuto xchè sono certo che le cose andranno così: PD e Monti, + alcuni o PDL x intero, faranno una maggioranza e comunque, visto che nessuno vuole andare ad elezioni anticipate, il M5S avrà una bella voglia di gridare scandalo, via tutti, intanto, se tutto andrà bene, x 5 anni i soliti signori del voto, porteranno avanti la LORO politica e come è sempre stato la minoranza potrà urlare e sbraitare come vuole ma nulla accadrà. Non di meno non è detto, visto che il M5S non avrebbe, a fine mandato concluso nulla, non prenderà gli stessi voti di oggi. Non penso sia una bella politica, il non servire a nulla a nulla serve. Si sarebbe potuto, come già ho detto in altro blog, fare le Leggi importanti contro Berlusca, togliere le leggi ad personam e molte altre cose, approfittando ed accontentandosi di ottenere un bel po' di cose che da oggi fino a fine legislatura...nisba! Ci rivediamo alle prossime schede elettorali. Alè!

Enrico Dellavalle 15.03.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

che dire, non ho mai visto cose del genere,
non capisco xchè pdl e pd non vogliano fare un governo insieme (quali sono le cose che vi dividono....);
bersani, hai gli stessi programmi della p2 e del pdl! che senso ha stare li a roderti il fegato xchè i voti non ti bastano....telefona al nano e mettiti d'accordo!
NB:il famoso giaguaro....dovevano dartelo VIVO!!!

luca 15.03.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo , tutto quello che dici può essere condiviso , ma per realizzarlo ci vuole tempo e bisogna rimboccarsi le maniche e darsi da fare assieme ad altri , perché da soli è molto poco democratico . Solo Mussolini , in Italia , ha fatto tutto da solo e abbiamo visto cosa è successo . Sbrigati datti da fare per imporre in Parlamento e non solo sul Blog le tue belle idee . Lascia perdere il ritorno alla lira , perché il debito pubblico , al di là del fatto che non l'hai creato ne tu ne io , deve essere pagato .
Ma se è già difficile pagarlo in Euro in lire sarebbe impossibile . Mi permetto di esprimere un mio pesiero sul costo della politica . Penso che colui che viene eletto debba continuare a percepire lo stipendio che percepiva prima e finito il o i mandati , gli venga conservato il posto di lavoro . Quindi niente Vitalizio , ma rimborsi spese ben documentati e la pensione sarebbe quella che avrebbe maturato con il lavore di prima . Non vorrei pensare che tu ti diverti solo a distruggere lo stato Italiano per vendicarti di non so quali torti e te nefreghi se il Paese va in malora , tanto tu sei ricco e i tuoi soldi sono al sicuro all'estero . Vorrei che Tu e i tuoi seguaci rifletteste un attimo sulle mie considerazioni . Sinceri saluti.

Giorgio Lorenzelli 15.03.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

aprire subito un tavolo di trattative con il p.d.3 punti piu' importanti, lavoro, finanziamento dei partiti,legge elettorale. un mese di tempo per vedere la volonta' di cambiamento. se questo non accadra',allora si potra'andare alle elezioni con la certezza di una vittoria. perche' se si dira' sempre no a qualsiasi proposta,non credo che ci sara' un futuro per tutti noi.

sasso frido 15.03.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti agli elettori che hanno votato 5 stelle e sarebbero pronti a svendere il risultato elettorale in cambio del primo piatto di minestra riscaldata che gli altri ci servono!Ma come fate?Allora anche voi non avete il coraggio di andare fino in fondo?Siamo in molti (troppi!)ad essere in situazioni disastrose, ma questo non significa tornare a dover scegliere tra il "meno peggio"!Guardate questo modo di fare dove ci ha portato!Cambiate testa se volete cambiare le cose!!!!

Alessandro C., Torino Commentatore certificato 15.03.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ero uno di quelli che diceva :dai beppe facciamo 2 o 3 cose piu' importanti e poi si torna al voto.Ora mi son ricreduto:AVANTI COSI', tutti a casa e se ci si mette pure l'europa vada affanculo pure lei.Abbiamo tutte le risorse per stare da soli.In europa ci manderei sti minchioni che parlano ogni giorno.E gargamella che dice sara' un disastro non ce la faremo , affanculo pure lui!!!

christian corbellari 15.03.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Paese che si trova ora in mano a chi potrebbe cambiare tutto quello che lamenta in questo articolo e invece si ritrova con un manipolo di moralisti ad oltranza, sembra di stare nel medioevo o nel vecchio west, con le sue varie inquisizioni, sette, mormoni e quant'altro, cominciate a farmi paura.

elisabetta r. Commentatore certificato 15.03.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

2)

Ma nonostante la mia ignoranza ci ho visto sempre giusto in molte cose e specialmente negli esiti elettorali, ora non mi piace fare la cassandra, ma tu sarai un perdente pur avendo vinto in questa tornata elettorale, e subirai una sconfitta peggiore di chiunque altro in passato.
Con te ci abbiamo provato, ma non sapevamo fossi così folle da non salire sul treno con tutti noi che ti abbiamo spinto in questa corsa che ci avrebbe portato dritti verso un sogno, con fatica magari, il treno sta passando, ma tu non lo prenderai e noi rimarremo li fermi muti con te, per il prossimo treno sarà troppo tardi, ci salirai, lo farai con altri visionari ma stavolta si schianterà contro un muro.
Ci dormi la notte?

elisabetta r. Commentatore certificato 15.03.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

1)

Grillo stai uccidendo i sogni di milioni di italiani, c'è gente che ti sta pregando, hai avuto la capacità per un attimo di farci sentire orgogliosi di essere italiani, potevamo dare una lezione al mondo intero.
Ma tu niente, stai calpestando tutti noi, questa sarà una cosa difficilissima da perdonare, è come vincere la lotteria e perdere il biglietto.
Ora non si tratta più di partiti, di giochi di potere, di passato.
E' un grido di dolore che ti arriva dalla maggior parte di noi, che hanno perso tutto, che vogliono che questo paese vada avanti, ma in una maniera diversa, pulita, tutto questo potrebbe accadere, ma tu sei sordo e perdonami, questa è follia, tu non credi in niente, non credi nemmeno in noi che ti stiamo supplicando come fossi un Dio, hai una visione delle cose adolescenziale.
Sai che stai gettando le basi per una rivoluzione vera o non te ne rendi conto, penso che questa occasione di cambiamento persa, sarà l'ultima delusione che potremmo sopportare.

C'è gente che ha avuto potere, perchè ha saputo manovrare con furbizia gli uomini in maniera subdola, tu a questo punto per altre ragioni non sei diverso, hai un potere ora grandissimo, e noi ci sentiamo pedine nelle tue mani, ci stai tenendo sulle spine con un sogno che andrà in frantumi, noi siamo disposti sempre a subire, questo sarà un inganno che non potremmo tollerare.
Io non sono ahimè un'intellettuale e sono davvero incolta, ma non sono neanche ,serva di qualcuno, quello che scrivo, lo scrivo con il cuore...troppe volte calpestato.

elisabetta r. Commentatore certificato 15.03.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Quanto è Vero, cavolo.....sintetizzate cosi, mettono i brividi, noi, che siamo abituati ad informazioni diluite in interminabili ore di demagogia televisiva, dove regna solo l'aria fritta e a fine serata non hai capito nulla di ciò per cui si dibatteva.....la REALTA' è semplice, al contrario di come ci raccontano da 20 anni, con presunte difficoltà di governo, difficoltà oggettive nel fare leggi e riforme, nel fare ciò che è giusto......speriamo che questo cambiamento uscito dalle urne porti un vero cambiamento in parlamento, speriamo di vedere almeno in parte ripulite quelle lerce aule, di sentire approvate delle giuste leggi, di udire e vedere discusse in parlamento dei provvedimenti VERAMENTE utili a noi cittadini e non a garantire impunita o immunità per pochi prediletti....POVERI NOI, talmente storditi e disorientati da avere paura del cambiamento, da temere il nuovo xke sfiduciati di tutto e di tutti è questa la LORO vittoria più grande e il loro primo obbiettivo da sempre, toglierci il coraggio, la lucidità, la consapevolezza, trasformare la nostra vita in un caos pieno di difficoltà, perchè quando hai 1000 problemi non puoi e non VUOI interessarti della politica, non vuoi e non PUOI scegliere serenamente e lucidamente ciò che è giusto, perche il GIUSTO è semplice e spesso molto vicino alle nostre coscienze.

Sandro Bassani (antitruffolo), Montecompatri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto i loro affarucci,sulle spalle dei lavoratori,poi non paghi hanno preso manodopera sottopagata o in nero tra gli extra comunitari,hanno innalzato gente come berlusconi,una parte ha elevato feccia come i leghisti,tutti i sopranominati hanno pensato agli stracazzi loro deludendoli...e ora.....ooooh c'è la crisi.......oooooh. La soluzione è tagliamo sui dipendenti pubblici (che son quelli che le tasse le hanno sempre pagate).Belle facce di merda, io le conosco bene,sono di origini friulane e venete. razzismo ad oltranza, odio mortale per ogni tipo di istituzione pubblica. Chiudere ospedali e scuole in cambio di 100 1000 10000 capannoni ,votando quegli stronzi era sottointeso che gli andava bene così, ora poverelli piangono lacrime di coccodrillo.MAVAFFANCULO !!!!! Alla fine chi lavora nel pubblico diventerà il capro espiatorio,sicuro come il sorgere del sole.

massimiliano r., genova Commentatore certificato 15.03.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi riferisco a molti commenti che leggo. Tutti bravi a criticare, come sempre. Vi piace vincere facile, eh ? Per fare cambiamenti radicali come quello appena iniziato, la storia insegna che sono necessari DECENNI ! Ma era fondamentale iniziare, e forse lo abbiamo fatto. Ora bisogna ricostruire, proponendo idee ed avendo fiducia nel M5S. Per esempio, per aumentare il lavoro e il reddito, bisogna sfruttare le risorse che si hanno. Quali sono le nostre ? Turismo, agricoltura, gastronomia, enologia. Perchè dobbiamo essere schiavi di quote latte o comprare i peperoni in Olanda ? Dovremmo essere NOI a produrre la frutta e la verdura per mezza Europa ! Le nostre coste, i nostri monumenti, la nostra storia. Valorizzare, pulire, far rendere. Nessun Paese al mondo può vantare una cucina come la nostra : qualità, originalità, regionalità. I nostri formaggi, i nostri salumi, i nostri vini. Da tutta Italia ci sono eccellenze favolose. Incentivare ed esportare queste prime cose darebbe già un grande e nuovo slancio alla nostra economia ed all'occupazione, senza dover investire milioni di Euro o costruire altre fabbriche o capannoni. Ovviamente, uscendo dall' Euro e ripristinando la nostra cara e vecchia Lira. Da soli ce la possiamo fare !

Riccardo Beccaria 15.03.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Povero Paese dove il Movimento 5 stelle continua a picconare seguendo una strategia esclusivamente PRO DOMO SUA....mi ricorda tristemente vecchi poteri e vecchi squallidi personaggi...ma non doveva essere una RIVOLUZIONE?

Ethel c., Reggio Emilia Commentatore certificato 15.03.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Condivido completamente il testo e aggiungo:
Sempre, nella storia,gli uomini piccoli al potere hanno fatto dei casini tremendi e, pure questo non è da meno,anche perchè se lui sparisce, chi li mantiene più tutti i suoi lacchè?Ma che cosa fanno questi qui nella vita per guadagnarsi la ...pagnotta più che continuare a dire che il loro Premier è perseguitato dalla giustizia?
Mi sono davvero vergognata quando ho visto le loro immagini in tv,ma,soprattutto,mi vergogno quando queste immagini fanno il giro delle tv di tutto il Mondo e i suoi sostenitori dicono che lui ha ancora la maggioranza del voto degl iitaliani.L'essere più narcisista e bugiardo della storia della politica italiana dopo Andreotti e Craxi, li tiene tutti ancora in scacco!Incredibile!
Mi vergogno davvero molto.

Alessandra Mammola 15.03.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma povero paese quale? un popolo che nel ventennio fino alla fine applaudiva mussolini nelle piazze come il salvatore della patria; che lasciò la battaglia antifascista e democratica ad uno sparuto gruppo di comunisti e socialisti, qualche repubblicano, qualche anarchico e alcuni cattolici dissidenti;
dove solo qualche professore si rifiutò di firmare il manifesto di fedeltà al fascismo; dove da 20 anni la maggioranza per calcolo o ignoranza vota per berlusconi e i suoi banditi;
siete dei maestri in cattiva retorica, piuttosto insegnate la storia ai vostri rappresentanti,
io sono di sinistra e ci resto, siamo in tanti ad esserlo in Italia, ma mai abbastanza;
abbiamo una delle migliori Costituzioni del mondo, e voi sapete come è nata: dal concorso di più anime per il bene del Popolo Italiano---una Costituzione laica ispirata a principi di equità e giustizia.
ma per favore, spiegatelo ai vostri nostalgici, all' ineffabile Lombardi. Un conto è parlare un conto è agire politicamente e trovare un equilibrio.
Avete citato Dossetti, ma Dossetti era veramente di sinistra, antifascista, un cristiano vero; avete citato Pasolini, ma Pasolini difese fino alla fine il PCI e lo voto, pur criticandolo aspramente.
Ci vuole coerenza, non ballate sulle macerie...
la ubris è l' unico peccato che gli dei non perdonano.
un saluto e auguri,

nothing erre Commentatore certificato 15.03.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Paradiso è dove
- i poliziotti sono inglesi
- i cuochi sono francesi
- i meccanici sono tedeschi
- i lovers sono italiani
- e gli organizzatori sono Svizzeri

L'Inferno si ha quando
- i cuochi sono inglesi
- i tedeschi sono poliziotti
- i francesi sono meccanici
- i lovers sono Svizzeri
- gli organizzatori sono Italani

^^ :-)))

sandrolibertini 15.03.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento

1948-2013: dai Padri ai padrini della Repubblica?

"Ha ragione Beppe Grillo a dire povero Paese, e ho apprezzato l’immediata solidarietà che ha espresso ai giudici. Mi ha deluso invece l’invito fatto a Berlusconi di darsi alla latitanza"

Un articolo da leggere!!!

http://www.lavoroergosum.it/?p=1563

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 15.03.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vai avanti così, il movimento è una speranza che nasce per molti italiani che a causa dell'informazione bugiarda e del terrorismo mediatico non sanno più che pesci pigliare.Avanti allora con il tuo programma, ma principalmente con l'uscita dall'euro, verso una nuova moneta e il recupero della sovranità monetaria, che credo sia l'unica strada percorribile per risollevare la nostra Italia.

Renato Dal Cin 15.03.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Ancora niente acqua a Livorno..."poveri noi"...una rete idrica da barzelletta realizzata ai primi del '900..costa più di rattoppi che farla nuova...ma come dice Beppe:...siamo in un sitema dove si fa le cose poi si devono riparare e poi bisogna risfare tutto per rifarle..!
Oggi tra escavatori,tubazione in acciaio,saldatrici, stendere una nuova tubazione è un gioco da ragazzi...In 3 mesi hanno steso una condotta sottomarina dalla Norvegia alla GB...e nel mare del nord...operazione molto complicata sia per il fondale che per le condizioni meteomarine...
QUì questi non sono boni a stendere 20-30Km di tubazione in acciao ad alta resistenza alla torsione...roba da "gattate ner muso"!!! c'hanno sempre una scusa!!!
Una città dove i rattoppi sulla strada sono una tradizione!!...il Lavoro c'è...ma bisogna cacciare i politici e le SPA dalle Municipalizate...mandare a fare in culo i Patti di stabilità e l'austerity...assumere tecnici e operai..(e non gente a scaldare le sedie negli uffici!!)..e mettere mano!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 15.03.13 08:34| 
 |
Rispondi al commento

I nuovi parlamentari dell'Ms5stelle si credono padri eterni, non solo non vogliono accordarsi con nessuno, ma non vogliono neanche essere intervistati! Ho già detto e scritto tante volte che questo e' un movimento fascista, e i suoi esponenti fanno apologia fascista, che e' un reato perseguibile! Vorrei che tutti i cittadini veramente democratici innalzassero barricate, al grido "il fascismo non passerà"! Il fascismo purtroppo per il nostro disgraziato paese e' passato negli anni '20 e '30 del secolo scorso, riducendo gli italiani alla miseria, e gettando il paese in un'apocalisse di distruzioni e di macerie con milioni di morti e feriti, ha tentato di rinascere durante tutta la prima e seconda repubblica, e dobbiamo augurarci che non passi nel 2013, ora che un'orda di questi nemici della democrazia, vorrebbe impadronirsi del parlamento per ridurlo a un fantasma a somiglianza di quello mussoliniano. Bisogna stare con tanti di occhi aperti, mettere sull'avviso i cittadini desiderosi di vivere in democrazia, e gridare ovunque Diciamo la verità!

Diciamo la verità 15.03.13 06:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1948-2013: dai Padri ai padrini della Repubblica?

"Ha ragione Beppe Grillo a dire povero Paese, e ho apprezzato l’immediata solidarietà che ha espresso ai giudici. Mi ha deluso invece l’invito fatto a Berlusconi di darsi alla latitanza"

Un articolo da leggere!!!

http://www.lavoroergosum.it/?p=1563

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 14.03.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Umiliazione,amor proprio,orgoglio,pochi deinostri rappresentanti del nostro governo conoscono il significato vero,é più facile denaro,arrivismo,potere,servilismo.

lucio massidda 14.03.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Povero paese: davanti al tribunale di Torino da anni ci sono manifestazioni con tanto di sventaglio di bandiere rosse e nessuno mai se n'e'accorto o quantomeno mai nessuno si e' sognato di parlarne , men che meno il presidente della repubblica.Allora non e' un affronto alle istituzioni manifestare davanti ai tribunali! Gia' ma il tribunale di Milano evidentemente e' diverso , e'sacro: ancora un po' e arrestano i cani se fanno quel tanto di pisciarci davanti!

luisa grassi, alba Commentatore certificato 14.03.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

povero paese dove il " Lei non sa chi sono io" è stato e sarà sostituito dal " Voi non sapete chi siamo noi"!!!!!!!

Paolo F., Solaro Commentatore certificato 14.03.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Povero Paese: Napolitano oltre che ricevere i sovversivi della Costituzione Italiana, ieri è RIMASTO COLPITO DALLA SEMPLICITA' DEL NUOVO PAPA! A parte il fatto che con quello che guadagna il Napolitano mi aspetterei qualcosa in più di dozzinali e banali osservazioni, che hanno pure la pretesa di essere acute. Tali osservazioni non le farebbe nemmeno un bambino di dieci anni. Eh si, perchè mia figlia che di anni ne ha 13 ieri mi ha chiesto come mai nel nostro povero Paese c'è gente che muore di fame e un Papa che oltretutto ha scelto il nome di FRANCESCO, vive in tanto sfarzo. Anzichè predicare questi personaggi mettessero in atto i fatti. San Francesco ha vissuto nella più completa povertà. Non pretendo che il Papa o il Napolitano facciano altrettanto, ma che almeno diano un pò delle loro ricchezze a chi ne ha bisogno!

PIETRO F., CASSANO DELLE MURGE Commentatore certificato 14.03.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Povero paese, che di notte spreca milioni di watt per illuminare inutilmente il cielo, cancellando la vista delle stelle e non riuscendo a illuminare dove si mette i piedi... come si vede dalla foto, che idiozia!

Alessandro Garrisi 14.03.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Povero Paese......dove la gente non ha piu' futuro, dove l'unica via d'uscita e' una bestemmia e un cappio da indossare, per andare in quel posto che i vivi non sanno. Povero Paese.......povero Paese

Sergio Borsato

Sergio Borsato 14.03.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Noto sempre più spesso quanto vengano distorte le cose (e spesso non sembra proprio in buona fede) dai media. Anche dai più "autorevoli". Frasi decontestualizzate, con omissioni di preposizioni o con l'ordine dei vocaboli diverso dall'originale... Così la gente si fa pensieri e si forma opinioni sulla base di informazioni non false, ma VEROSIMILI quindi credibili e smentibili solo con grande difficoltà e spreco di energie. Penso che non sia una scelta sbagliata "sfuggire" quanto più possibile a un certo tipo di giornalismo.
E purtroppo condivido il post, tristemente. Adesso che l'ho letto in originale.

Pierantonio F. Commentatore certificato 14.03.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

peppe attento questa è la sinistra CHE I SEGGI DI FAMIGKIA.. che ti vuole circondare ... guarda sto link del sindaco di civitavecchia ha un feudo e la figlia se presa la poltrona al parlamento e pietro tidei che vergonga...
http://www.lobbytidei.altervista.org/alterpages/files/parentopoli.pdf

http://www.civonline.it/articolo/la-famiglia-tidei-finisce-sul-corriere-della-sera

http://www.giornalettismo.com/archives/827035/il-pd-e-il-seggio-di-famiglia-a-civitavecchia/

QUANTI TIDEI HA LA SINISTRA VERGOGNA VERGOGNA...

salvatore , recino 14.03.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Grottesco, da sbellicarsi dalle risate se non ci fosse tanta gente ridotta sul lastrico e privata dei più elementari diritti.
Non vi è più destra e tantomeno sinistra, qui è solo il partito del magnamagnamagna.
Mi auguro che una scintilla di buon senso brilli per un breve istante nella testa vuota del secondo partito d'Italia e dia il mandato agli eletti del M5S sostenendoli nel programma per il bene dei cittadini.
Sognare non costa nulla!!!!!

maria barberio 14.03.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo ancora convinti che la sinistra esiste? Sono venti anni che la sinistra recita la sua parte a memoria ed a dimenticato la voce del popolo. Come possiamo dargli la fiducia? Come possiamo credere che questa volta sarà diverso? Semplicemente non é possibile.
C'è un bellissimo articolo di Sergio Di Cori Modigliani intitolato ""Il mio regno per un cavallo" tuona Bersani. Ma ha sbagliato ippodromo." http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/
Spiega benissimo perché da venti anni in Italia non c'è più opposizione, leggetelo e capirete il perché.

MASSIMILIANO C., Manziana Commentatore certificato 14.03.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Galtung, a sua volta, scrive a Dolci che "La piu' importante sfida del nostro tempo e', per noi tutti, insieme, inventare una vera, diretta democrazia nella quale tutti partecipano. Molti dicono che questo si puo' raggiungere solo in piccole unita', al massimo per villaggi, o per industrie con qualche migliaia di membri. Altri dicono che la societa' di massa, moderna e tecnologica, impedisce la democrazia diretta a causa del grande numero, perche' la radio, la tv, i giornali sono sempre usati dai pochi a dominare i molti. Ed e' vero che il grande numero blocca la democrazia diretta e che la tecnologia della comunicazione di massa e' caduta nelle mani di pochi. Nostro compito e' di rovesciare questo e mettere i mezzi di comunicazione di massa a disposizione della popolazione e usare questa tecnologia, svilupparla ancora per superare i problemi della democrazia diretta nella societa' moderna. La tecnologia ha fatto del mondo un villaggio elettronico, dice McLuhan: ma questo villaggio deve essere in tutto un'espressione genuina, non manipolata, per creare una societa' piu' umana".
http://www.radiomarconi.com/marconi/partinico/partinico.html

Gino L. 14.03.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

A MArio Cucchiara (ro) anch'io ho tanta paura dei bigotti
a Mario F Aquila-sei simpatico magari fossero tanti grillini
A Klaus K - in parte hai ragione ma c'era la via indiana che negli anni 80, in India, affogava con le droghe tra libertà, commercio e soldi facili, quei poveri fragili ragazzi italiani che nessuno proteggeva ne in Italia ne' in India
A Gran Sar (ge) una tragedia da evitare in misure urgenti oggi
A Paolo de Sanctis e MAssimo dd che parlano con facilità di fetenti parassiti di guardare alle strapiene carceri italiane e come ho ricordato a Carmine Romeo chissà quanti stranieri - definitivamente condannati altrimenti non si può- potrebbero essere trasferiti nei posti letto in Libia. Ma perchè bisogna fare in Italia finanziare lacrime e sangue senza guardare a 360 gradi?
A Mauro Lugano sì a roma tutto è possibile ma la Brambilla anni fa invece di proteggere i turisti giapponesi che si trovavano davanti conti scandalosi si preoccupava di tigri e cani.
A Marco f magari fosse possibile
A Matteo M. credi anche tu alla zizzania usata perfino da Io Amo l'ITalia con la diffusione di articoli che avversari degli avversari usano per linciare.
Io ho iniziato a partecipare attivamente al blog solo dal 12/03 cioè solo tre volte ma da domani mi farò forza per leggere quello che pensano i grillini e cercherà di stare zitta.
La pazienza serve

Un saluto da Anna

Anna Pedrel 14.03.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo di parlare dei fatti che ci interessano.

Il M5S ha fatto due mosse:

1) Grillo ha affermato alla Stampa estera che siamo già fuori dall'Euro.

- Come si può affermare una cosa tanto grave?
- Se fosse davvero questa la strada, quali conseguenze ne avrebbe l’Italia?

2) I rappresentanti M5S in Parlamento Crimi e Lombardi hanno detto che si terrà una posizione rigida nel voto per i propri candidati.

Nessuna strategia politica positiva ( cioè dialoghi e confronti aperti e trasparenti ) che porti a risultati concreti a breve e medio termine e cioè: avere una maggioranza per eleggere i propri candidati alla Camera ed al Senato e riuscire quindi a far decollare un Governo di Sinistra ( CS e M5S ) immediatamente e senza Berlusconi e le destre.

Se domani in Parlamento questo sarà l’inizio del M5S, si dovrà riconoscere che il M5S ha fatto perdere del tempo prezioso all’Italia ed agli italiani.


girone vigoso 14.03.13 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Paese dove la sottocultura di regime si mobilita per mantenere al potere vecchi parassiti in via di decomposizione e non pretende REGOLE degne di un Paese civile.

mauro bertocchi 14.03.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERA ITALIA! SIETE NATI COME MOVIMENTO CHE DOVEVA CAMBIARE IL PAESE E INVECE PER PURI CALCOLI ELETTORALI (COME I VECCHI PARTITI), DOPO AVER CRITICATO PD E PDL DI AVER PORTATO ALLO SFASCIO IL PAESE IN VENTANNI, IN POCHI GIORNI DATE IL COLPO DI GRAZIA A QUESTO NOSTRO PAESE. COMPLIMENTI.
ABBIAMO BUTTATO IL NOSTRO VOTO DANDOLO A GENTE INAFFIDABILE ANDATA IN PARLAMENTO SOLO PER STARE A GUARDARE.
NICOLA e FRANCESCA,

NICOLA ., palermo Commentatore certificato 14.03.13 20:48| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNATEVI VOI È IL VOSTRO CAPO SETTA GRILLO PARLANTE DI CAZZATE,andate a lavorare.....l'Italia stà andando in malora e voi sparate solo delle grandi cazzate.

Daniele D., Venezia Commentatore certificato 14.03.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E questa, per completezza era la mia ad un commento ricevuto...(vedi mio precedente post)

---------
Io attendo ancora delle risposte alle mie domande (credo legittime), e confido ancora nel proseguo della giornata.A marco, a cui rendo il saluto (CIT. >), chiedo se queste stesse domande se le è poste o, ancor meglio, se vi sa rispondere.Lo ringrazio anche x il perfetto parallelismo fatto.Già in passato qualcun'altro non si è mai degnato di isppndere a delle domande poste tramite stampa su questioni di interesse comune.Era il buon caro Berlusconi che come grillo non ha mai accettato contraddittori.Qui ci troviamo di fronte a chi non accetta nemmeno interviste, per sé e per i suoi (forse li tima troppp poco?) E quindi l'informazione è relegata a proclami da un palco o da un blog. Ed in entrambi i casi la comunicazione è a senso unico.Bisognerebbe sentirla la necessità di porre e porsi domande. E' il sale della democrazia e del libero pensiero.Non basta riempirsi la bocca con la democrazia della rete dove l'informazione non regge sul principio uno vale uno perché i motori di ricerca hanno algoritmi in grado di "dare un ordine di apparizione" a ciò che vi si trova.Rispondere a delle semplici domande colmerebbe un minimo questo Gap.Per inciso non sono una giornalista ma a titolo di "cittadina comune" gradirei comunque delle risposte.
Grazie ancora.
------
Attendo risposta...grazie

AngeMel 14.03.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Dato che non sento altro che dire alla stampa "non vi rispondiamo, andate a leggere le informazioni sul blog BG e dato che non ho modo di venire a fare di persona queste domande a chicchessia "dovendo limitarmi a leggere i giornali" x avere informazioni sul mondo che mi circonda, rinnovo qui il testo del commento che ho postato stanotte nella speranza che qualcuno si degni di rispondermi (senza insultarmi):

http://www.huffingtonpost.it/2013/03/12/ecco-statuto-movimento-5stelle_n_2860351.html?utm_hp_ref=italy
Chiedo a chiunque ne abbia voglia, Grillo compreso, di rispondere cortesemente alle mie domande:
1- lo statuto è presente sul blog, e dove?
2- perché fino all'ultimo in campagna elett si è parlato solo del non statuto e di movimento (contrapposto a partito)?
3- quanti hanno votato m5s ne erano a conoscenza (nel dettaglio)?
4-perché grillo si è sempre detto solo portavoce ed invece risulta essere il presidente?
5-la registrazione dell'atto è stata conseguenza di una votazione degli iscritti?
6-come mai non erano noti, come vicepresidente e segretario, il nipote e il commercialista di Grillo?
7- per risultare iscritti è sufficiente registrarsi al blog o deve esserci autorizzazione da parte di Grillo?
8-in fatto di trasparenza, dove sul sito, sono pubblicati, nel dettaglio, la provenienza e la gestione delle somme dedicate al "sostentamento" del " movimento"?
9- come mai "la direzione" è l'unica a detenere diritti sul patrimonio?
10-come mai nello statuto si afferma che gli eletti non hanno vincolo di mandato (contrariamente a quanto sostenuto più volte in campagna elett.)?Per il momento mi fermo qui, ma credo che la trasparenza e la democrazia debbano essere oggetto di una discussione più ampia e priva di ombre, quindi attendo cortese risposta.
Grazie

AngeMel 14.03.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il prodotto della democrazia rappresentativa, ossia della oligarchia.
I semplici iscritti a un partito o a un sindacato considerano l'organizzazione come qualcosa a cui partecipare episodicamente, ma da cui si aspettano la tutela dei loro interessi. Per i dirigenti, invece, l'organizzazione è un lavoro a tempo pieno che li porta al contatto quotidiano con altre èlite. Col tempo, i dirigenti antepongono i loro personali interessi a quelli degli iscritti e si preoccupano, in modo sempre più esclusivo, della conservazione della propria carica. La possibilità per gli iscritti di un partito di reagire a questa situazione sono molto scarse. Infatti, i dirigenti sono molto meglio informati dei semplici tesserati, tengono segrete alcune informazioni in modo da poterle usare contro i loro avversari interni, controllano chi deve sapere che cosa, fissano le riunioni, stabiliscono gli ordini del giorno, stendono i rapporti ufficiali, hanno il tempo da dedicare agli affari e alla politica. Si è in presenza di vere e proprie oligarchie. Il conflitto tra dirigenti e base si risolve sempre a favore dei primi. I dirigenti vincono sempre i congressi sindacali e di partito, mentre non si sono mai visti semplici iscritti ribaltare la situazione. I partiti sono principalmente interessati a estendere il loro potere sulle istituzioni e sulla società. Il partito che non lo fa scompare. I partiti devono intercettare gli umori e i voti dell'elettorato, spesso inconsapevolmente impreparato, e acquistarne il consenso elettorale, con l'incentivazione della spesa pubblica a favore dei propri elettori o cavalcando le paure e i sentimenti della gente con slogan accattivanti e sommari. Spesso, i cosiddetti "programmi", sulla base dei quali i partiti chiedono il voto all'elettorato, sono solo vaghe indicazioni facilmente eludibili, proposte con l'unico scopo di catturare più voti. Si deve perciò ammettere che il processo attuale di formazione del ceto politico è per sua natura corruttore.

Armando L. Palma 14.03.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, gestisco a livello familiare una azienda alimentare che da lavoro a circa 50 dipendenti, meno male che il settore alimentare tiene meglio la crisi di tutti gli altri settori, ma il problema grosso oggi è il credito bancario che manca e non è sufficiente a garantire il fabbisogno delle aziende, anche se siamo sul mercato da 3 generazioni e 36 anni per me! Loro oggi più che banche sono diventate agenzie immobiliari (per gli immobili sequestrati alle famiglie) e lamentano sofferenze per le aziende che sempre più spesso evitano i fallimenti ricorrendo ai famosi concordati!! A seguito di queste problematiche le aziende nuove non riescono a decollare, quelle in necessità rischiano di non andare avanti.
Bisogna che le banche facciano ancora le banche e prestino i soldi alle imprese ai tassi giusti!! Bisogna ridurre i costi del lavoro e fare in modo che ai lavoratori rimangano più soldi da spendere. E' necessario che vi chiudiate tutti quanti nella stanza ( come quando si fa il papa!) senza mangiare e senza bere insieme a tutti gli altri pd e pdl e quanto più la fame e la sete aumenteranno tanto più affronterete le situazioni emergenti per le imprese, le famiglie, per fare per loro le leggi importanti ed emergenti) poi vi apriamo la porta !!! buona fortuna a tutti voi e a noi che ci crediamo tanto in voi e vi sosteniamo. volete sapere una cosa curiosa? la mia famiglia,e tanti, tanti dei miei dipendenti, chissà forse tutti, hanno votato per M5S!! E' la prima volta che imprenditori e lavoratori la pensano allo stesso modo!! ci voleva questo mondo di ladri e questa crisi per portarci nella stessa direzione !!

madilla m., reggio emilia Commentatore certificato 14.03.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento

BUON PARLAMENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
BUON 15 MARZO 2013!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Nadia Z. Commentatore certificato 14.03.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento

POVERO PAESE che per un momento ha pensato che grazie a Grillo si è realizzato il MIRACOLO di creare le premesse per avviare un cambiamento strutturale e che, invece, è molto vicino a perdere PER SEMPRE questa possibilità sempre grazie a Grillo.

Salvatore Pirone 14.03.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

TANTE BELLE PAROLE,INTENDIAMOCI IO SONO D'ACCORDO CON VOI, MA IL TEMPO PASSA E DI SOLUZIONI NON SE NE VEDONO. IL MOVIMENTO 5 STELLE SI DECIDA E FACCIA IN MODO DI FAR SALTARE TUTTO. POI NUOVE ELEZIONI E FINALMENTE LA MAGGIORANZA.
OPPURE ZITTI E PEDALARE.

ALDO POLI 14.03.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

In merito alla profezia di Malachia:

La profezia di Malachia (in latino, Prophetia Sancti Malachiae) è un testo attribuito a san Malachia, vescovo di Armagh vissuto nel XII secolo, contenente 111 brevi motti in latino che descriverebbero i papi (compresi alcuni antipapi) a partire da Celestino II, eletto nel 1143. Dopo i motti, al termine della profezia, è presente un testo in latino che prevederebbe, durante il pontificato di un certo Pietro romano (non necessariamente immediato successore dell'ultimo papa della lista), la distruzione di una città dai sette colli ed il giudizio finale.

Papa Francesco dice che lo sono andati a pescare
alla fine del mondo. ( frase sibillina ).

Del Papa nero quindi sappiamo in parte che la profezia ha colto nel segno ancora una volta.

Come se non bastasse la massima autorità della Compagnia di Gesù è il preposito generale (detto popolarmente "papa nero"), eletto a vita dalla congregazione generale.

Infine resta la possibilità che qualche altro Papa possa esservi nel mezzo, viste le numerazioni, e Petrus romanus sarebbe l'ultimo papa prima della fine del mondo. Il nome è quanto mai suggestivo: mentre Pietro I fu il primo pastore della Chiesa cattolica, detentore delle chiavi del cielo, Pietro II dovrà restituire il mandato e chiudere per sempre le porte del mondo.

A quest'ultimo papa che chiude la profezia, Malachia ha voluto dedicare non un solo motto, ma alcuni versi latini:

"In persecutione extrema sacrae romanae ecclesiae sedebit Petrus romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibi transactis, civitas septis collis diruetur, ed Judex tremendus judicabit populum suum. Amen."

Malachia e Nostradamus fanno intendere comunque un Papa nero. Adolfo Nicolas potrebbe essere in realtà l'Ombra di Francesco, una figura che comanda su 17.906 gesuiti, di cui 12.737 sacerdoti. Non vi rammenterò qui cosa l'ordine controlla e se siete curiosi cercate da voi stessi.

V E R I T A' E T R A S P A R E N Z A

ORA ORA ORA ORA ORA

Jedi Amonakur 14.03.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Avremmo bisogno di moltissimi cambiamenti!! Povera Italia sul serio?Ma é giusto sentire al tg che assassini dopo, purtroppo,pochi anni escono e hanno diritto a scrivere ANCHE UN LIBRO?! Laureati, magari come me,non hanno lavoro!!! Zappare la terra no, eh??Mah..

Un ricordino:
La crisi

L' Italia è in crisi
e spesso veniamo derisi
perché guidati
da disonesti e incompetenti
da ladri e prepotenti
da approfittatori
che sfruttano i contribuenti.
In effetti in Parlamento
ti "regalano"un appartamento,
e fingono anche sgomento!
Peccato che con l' Imu
ci rimette il cittadino,
che non ha ricevuto la casa
come regalino.
Per noi tutto entra subito in vigore
per loro il vitalizio è di rigore.
La gente lavora, suda e fatica
mentre nella Camera
pensano alla .........
Ti promettono meno tasse
ma come riempirebbero le loro casse?
Per non parlare delle loro tasche..
Elaborano leggi su leggi
ma è sicuro che ci presenteremo ai
seggi?
Qui a pagare sono sempre gli stessi
Cioè noi poveri fessi!!

Fuffy 14.03.13 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero De Sanctis ( De Cactus ? ).

Qualunquismo di bassa lega, tipico degli infiltrati.

Proprio l’esempio che hai fatto dimostra quanto il tuo IQ sia veramente basso.

Inutile pensare che capisca chi non ha i requisiti minimi, ovvero non ha la volontà di capire.

Per cui ti auguro buona fortuna, ne avrai certamente bisogno.

girone vigoso 14.03.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Carmine S.

La dinamica vera probabilmente non la sapremo mai!
Resta il fatto che i 2 pescatori indiani erano VERAMENTE pescatori e chi ha sparato era VERAMENTE marò. L'aspetto più viscido resto l'atteggiamento del governo italiano che GARANTISCE il rientro e poi si rimangia la parola. Per completare l'opera, ci mettiamo l'affare FINMECCANICA e, a questo punto la domanda : quale dei due governi somiglia di più ad uno statarello delle banane?

walter bassani 14.03.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato movimento 5 stelle con la speranza che rafforzando questo movimento si sarebbero finalmente potute attuare:1)abolizione del finanziamento pubblico ai partiti;2)riduzione della metà del numero dei parlamentari;3)riduzione fino a 2500-3000 euro al mese delle indennità di carica dei parlamentari;4)drastica riduzione dei costi della politica a tutti i livelli;5)abolizione in toto delle provice;6)approvazione di una legge elettorale decente.
L'elenco sarebbe molto più lungo,ma per ragione di brevità mi fermo.
Il motivo principale,però, per cui ho votato il movimento è stato quello di poter dare finalmente un barlume di speranza ai milioni di giovani e disoccupati di ogni età,alle migliaia di famiglie che diventano sempre più povere,in breve di portare questa terra sfortunata che è l'Italia fuori da qusto "tunnel" che sembra non finire più.
Speranze vane;staremo a vedere.

RAFFAELE NACCA Commentatore certificato 14.03.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, parli dell'euro come se tu fossi padrone di una veritàò assoluta.
non sei un economista. non puoi prevedere cosa succederà domani figuriamoci chissà fra 5 10 anni
non sei un eletto
hai grandissimo potere mediatico in questo momento
sai che i mercati se ne fregano dall'Italia, di te del movimento ecc.ecc. cercano solo investimenti sicuri
sei coscente di questo o sei ormai troppo in alto?
sai cosa succederebbe in caso di uscita dall'euro?
te lo spiego da cittadino semplice.
come sempre chi ha denaro e investimenti sicuri in altre monete diventerebbe (cioè i ricchi) ancora più ricco, la povera gente diventerebbe ancora più povera.(a proposigto tu investi in ,lire o altre monete?)
Lo capisci? come puoi permetterti di fare queste affermazioni senza nessuna base realistica e che se anche avessero una base doovrebbero essere fatte con la massima prudenza proprio per rispetto ai poveri italiani che grazie anche a te lo prenderebbero ancora nel c....
Torna fra di noi, il potere ubbriaca ma poi resta il mal di testa, purtroppo non solo per te ma per tutti noi. datti una calmata e cerca di accendere il cervello prima di parlare di queste cose più grandi (stranamente ehhhh?) anche di te.

laki cungi, fiesole Commentatore certificato 14.03.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ho apprezzato molto la tua tirata d'orecchi al Capo dello Stato sulla questione dell'occupazione del Tribunale di Milano da parte dei corrotti, corruttori, indagati, condannati del Popolo della Libertà di Delinquere, tra i quali spiccavano Scilipoti, Razzi, Fitto, Verdini e le Donne Plastificate. Ho anche apprezzato la tua solidarietà ai Magistrati, vilipesi da Sua Bassezza e dalla sua accozzaglia di pretoriani. E' tempo di far capire a questi signori che al voto di 9 milioni ca di imbecilli che idolatrano S.B. (Sua Bassezza)si contrappone quello di 21 milioni ca di italiani che vogliono in galera lui e i corrotti del suo partito. Gradirei che i componenti del Movimento 5 Stelle che andranno a far parte della Commissione senatoriale delle elezioni vagliassero con la dovuta attenzione il mio esposto inviato in data 7 marzo, avente ad oggetto l'ineleggibilità dello Psiconano.
Alè Grillo, liberaci dal male....

Silvano Maralfa, Molfetta Commentatore certificato 14.03.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Come faranno a guardarsi in faccia?"
Non è un problema loro, chi ha il c... al posto della faccia semplicemente non può, a meno che lo specchio del bagno sia montato ad altezza Nano.
In quel caso si potrebbero guardare in faccia!!

Stefano Marinangeli 14.03.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Per Girone Vigoso,
Solo una precisazione per aiutarti a capire. Bersani e Berlusconi (al di fuori della recita che il loro ruolo gli impone) si vogliono molto bene e si stimano reciprocamente. Lo stesso Berlusconi ha espresso pubblicamente la sua riconoscenza a Bersani narrando quanto avvenuto dopo che venne aggredito e ferito al volto dal lancio di una miniatura del Duomo di Milano. L'amico Pier Luigi fece visita a Silvio nella camera d'ospedale e gli tenne amorevolmente la mano per mezza giornata rincuorandolo ed assistendolo. Indubbiamente un bel gesto di umanità degno di apprezzamento ma che dimostra quanto sia fasulla la recita che lor signori ci propinano da anni. Una commedia televisiva alla quale i ciuchini come figoso credono come poveri beoti e partecipano tifando ottusamente per l'uno o per l'altro senza aver capito nulla della realtà.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 14.03.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

povero paese dove i segretari dei sindacati diventano onorevoli e o consiglieri strapagati in enti inutili

ernest galli 14.03.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Suggerisco un'interessante articolo:


Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 14.03.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

IL CERCHIO NON SI CHIUDE

1) Tutti auspichiamo la scomparsa del PDL e del suo capo,e del PD-L che in 20 anni non ha saputo ostacolare l'egemonia Berlusconiana

2) Tutti siamo a conoscenza della gravità del ns sistema economico e sociale che rischia di sprofondare nell'abisso

3) Tutti sappiamo che nelle ns famiglie la cinghia si stringe sempre più, che le nostre imprese stanno chiudendo e che la disoccupazione cresce

4) tutti sappiamo che la corruzione dilaga in tutti i partiti

5) Tutti sappiamo che il movimento 5* è l'unico in questo momento che potrebbe garantire il cambiamento

Fin qui credo che siamo tutti d'accordo. Il problema ora è come realizzare il cambiamento.
Le strade possibili da percorrere sono tre:

A) Sperare che si accordino PDL e PD-L, pregare affinchè non facciano danni irreparabili e poi augurarsi che si possa fare piazza pulita alle prossime elezioni.

B) Trovare un accordo col PD-L per una riforma elettorale e realizzare pochi provvedimenti urgenti ma in armonia col ns.programma

C) Andare subito a nuove elezioni.

Nel caso "A" il PD-L sa benissimo che andrebbe incontro ad un abbraccio mortale e non credo che lo farà mai; ma ove mai lo facesse produrrebbe effetti negativi anche per il movimento 5* perchè sicuramente farebbero una legge elettorale a loro uso e consumo e rimetterebbero ancora una volta in corsa il PDL
Nel caso "B" saremmo noi a gestire la riforma elettorale ed avremmo l'occasione di rafforzare il movimento mostrando a tutti la ns. purezza. Il PD, da parte sua, dovrà per forza seguirci sulle ns. posizioni pena la caduta del governo.
Il caso "C" sarebbe la soluzione più tragica e non garantirebbe il superamento dello stallo

TUTTI DOBBIAMO ALLORA SAPERE CHE DA DOMANI IN POI IN PARLAMENTO CI SIAMO ANCHE NOI E SAREMO CORRESPONSABILI DI TUTTO CIO' CHE ACCADRA' NEL "NOSTRO POVERO PAESE" e allora aggiungiamo nell'articolo di Beppe:

"POVERO PAESE CHE HA LA POSSIBILITA' DI REALIZZARE IL CAMBIAMENTO E NON SA COGLIERE L'OCCASIONE"

walter nicodemo, napoli Commentatore certificato 14.03.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD INFAMI.

SIETE PIU' LADRI DI BERLUSCONI , IL PAESE E' ALLA FAME E VOI :

1) NON ABOLITE IL FINANZIAMENTO AI PARTITI

2) NON ABOLITE IL FINANZIAMENTO ALLA VOSTRA STAMPA DEL CAZZO , TIPO LA REPUBBLICA, L'ESPRESSO O IL GRUPPO RCS, O IL CORRIERE, IL MESSAGGERO E CAGATE SIMILI

3) NON VI RIDUCETE GLI STIPENDI

4) NON VI RIDUCETE I VITALIZI

4) NON VI RIDUCETE LE PENSIONI D'ORO

5) NON RIDUCETE PER LEGGE GLI SPREAD APPLICATI DALLE MERDOSE DI BANCHE COME HA FATTO L'UNGHERIA

6)NON RIDUCETE PER LEGGE I COSTI APPLICATI DALLE MERDOSE DI BANCHE COME HA FATTO L'UNGHERIA

7)CONTINUATE A PRENDE MILIONI DI EURO DI MAZZETTE DAI LAVORI DI INFRASTRUTTURE

8)CONTINUATE AD AVERE MIGLIAIA DI DIPENDENTI DIRETTI DEL PARITO PD

9) NON CANCELLATE I SINDACATI PIU' LADRI DI VOI

19) NON CACCIATE A CALCI IN CULO I DIPENDENTI STATALI IGNORANTI CHE NON FANNO UN CAZZO DALLA MATTINA ALLA SERA.

29) VI FATE CONTROLLARE ANCORA DA QUESTE CAZZO DI COOP CHE OLTRE A PIGLIARSI I FONDI PUBBLICI APPLICANO PREZZI DA MONOPOLIO


ANDATE A FARINCULO VOI DEL PD, SITE LA PEGGIO MERDA DI QUESTO PAESE, FATE SCHIFO LURIDI LADRI INFAMI.

STATE PURE A ROMPERE IL CAZZO ANCORA IN QUESTO FORUM PER ROMPERE I COGLIONI A FARE GLI INCIUCI.

GIANNI 14.03.13 17:42| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@walter bassani

Circa il problema dei "due marò", l'analisi è un pò più complessa, cercherò di esprimermi con semplicità e sintesi dei fatti.
Il problema sorge nell'atto in cui vengono verificati la natura dei "pescatori" e l'imbarcazione indiana, Roma è informata immediatamente dal personale imbarcato della marina militare, addirittura forse contemporaneamente all'accaduto (ci sono strumenti per fare questo e sicuramente a bordo non mancava la dotazione)...qualcuno da "roma", cioè dal centro operativo nel golfo persico, ha avvisato il personale a bordo della nave Enrica LEXIE, a cui prestavano il servizio di scorta armata (grazie agli accordi tra La russa e gli imprenditori nostrani, ovviamente servizio pagato dai contribuenti) l'avvicinarsi di uno "Zombie", imbarcazione sospetta.
Ora come sia potuto accadere che due ragazzi,due marinai, montassero di guardia contemporaneamente senza un "anziano" è discutibile, comunque anomalo, pur senza alludere a nulla, ma una volta avuto l'allarme nessun "anziano" si è presentato in tolda a verificare quanto successo? Qualcuno ha dovuto avvisare la sala operativa di quanto avvenuto, cosa fare ? E' buona norma rimanere sul posto fermi, mantenere il punto nave, vietato assolutamente uscire, in questo caso dalle acque internazionali,men che meno entrare in porto.
Bene i nostri che fanno ? entrano in acque nazionali e approdano nel porto, chi li autorizzati ? Il minstro degli esteri...noooo! il pavido ex-consigliori militare, ora ministro della difesa, pure ex marinaio, dà le dovute autorizzazioni, addirittura autorizza i marinai a consegnare le armi. (gravissimo reato militare, l'arma si distrugge ma non si consegna al "nemico" e in quello impiego-operazione, anti pirateria è il codice militare di guerra in vigore, velatamente ma in vigore). Orbene ora sempre il pavido Di Paolo avrà consigliato di non far rientrare i due marò, aprendo un ulteriore contenzioso con l'India, che nel frattempo ha "preso in ostaggio" l'mbasciatore

Carmine s., caserta Commentatore certificato 14.03.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/m5s-e-pd-programmi-a-confronto-leuropa-e-il-fiscal-compact/530091/

Michele Di Francesco, Roma Commentatore certificato 14.03.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Gioco d azzardo,ho le mani lunghe e vado a donne anche minorenni,mi date fiducia?Mi date le chiavi di casa vostra?

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 14.03.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, il povero Paese grazie a te e a tutti i componenti del movimento 5 stelle, diventerà nuovamente il paese più importante del mondo, e non sarà più lo zimbello d'europa....

Giovanni Carmelo impellizzeri, s.teresa di riva Commentatore certificato 14.03.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Povero paese si, in un paese normale, abitato da gente "normale", il risultato elettorale sarebbe stato profondamente diverso! Sento persone che dicono che tutto va male, che la classe politico-burocratica (c'è ovviamente complicità fra le due sfere, si aiutano a vicenda per mantenere invariati potere e privilegi!) è inefficiente, inefficace, corrotta, ladrona, poi senti dire che però al momento dl voto.... hanno dato ascolto ai 2sentimenti"!!! Ci meritiamo purtroppo tutta la schifezza in cui sguazziamo!!!

Silvano G., Fano Commentatore certificato 14.03.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, attualmente l'ITALIA è povera, ma adesso ci siamo noi mov 5stelle che abbiamo la responsabilità di ripulire dall'interno tutto il marciume che è rimasto e riportarci nella normalità.
Credo che anche il presidente della Republica sia stanco e vecchio, non in grado di capire il nuovo che avanza e quindi non prende posizione, sopratutto dopo l'assalto di un gruppo di parlamentari al palazzi di giustizia di Milano.Se berlusconi la smettesse di compiere reati, nessuno si occuperebbe di lui. E' molto pericoloso, perchè gli interessano esclusivamente gli interessi suoi e di quei leccaculi che hanno decivo di svendere la loro dignita'
VERGOGNA

angelo appoloni, verona Commentatore certificato 14.03.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Quando si cominceranno a vedere i primi risultati del M5S allora si vedranno gli altri popoli europei insorgere per i loro diritti.RAGAZZI STIAMO FACENDO LA STORIA VE NE RENDETE CONTO?

alfonso . Commentatore certificato 14.03.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, non insistere troppo su questo argomento. Ti ricordo che hai pendenti moltissimi processi e un domani potresti dire anche tu che la magistratura ti è contro. Assumi una posizione attendista, tanto per berlusconi la strada è segnata.

Francesco F., Cosenza Commentatore certificato 14.03.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo De_Sanctis, continui a marcare i tuoi limiti anche per la scarsa capacità di comprensione del testo che ho scritto.

Purtroppo è un dato di fatto che circa il 47% degli italiani è “analfabeta funzionale” , cioè non sa leggere o non capisce bene quello che legge.

De Sanctis, se hai cose sensate da dire, rispondi postando sul Blog e non nella discussione a due.

Ciò che ho scritto è rivolto a tutti, per cui, chi ne ha la capacità, può argomentare e rispondere su ciò che ho detto, lasciando perdere gli insulti e le polemiche, oppure è meglio che taccia per fare miglior figura.

Ripeto la domanda che ho già posto: come si può sostenere, seriamente e con razionalità, ad es., che Bersani e Berlusconi, ovvero che PD e PDL siano uguali?

Io dico che, sostenerlo seriamente, oltre che qualunquista e sbagliato, sia anche da stolti ed ignoranti.

girone vigoso 14.03.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...aggiungerei:-
povero paese dove chi si sta rimboccando veramente le maniche per tirarlo su dalle macerie, sono i cittadini per lo più denigrati fino ad oggi, i ribelli davanti ai strapoteri forti, le pecore nere dentro il gregge di leccaculi, gli umili che sono sempre in secondo piano, ma che tra quelli che "so tutto io e faccio tutto io" vengono sempre chiamati per suggerire soluzioni, i cassaintegrati tra i lavoratori, che sfiorati appena dalla disgrazia, fanno finta di niente, i veri sindacalisti che tra tanti, ovattati dagl'industriali per tornaconto, stracciano la tessera e si buttano nel sociale lontano dai media, i figli e le figlie, tra tutti i figli e figlie di papà industriale, onorevole, manager, che non hanno futuro, le persone che non hanno mai votato e che per la prima volta hanno visto uno spiraglio di luce, quelli nati negli anni '60 che come me, hanno fatto credere negli anni '80, appena diciottenni, che l'italia era un Bengodi, mentre tutti i soldi spesi hanno fatto salire il debito pubblico alle stelle e a 40-45 anni suonati, oggi, nel pieno della potenzialità che può dare un essere umano, intellettualmente e fisicamente, dopo avere perso il lavoro, per chiusure industriali dovute a decisioni malate, si ritrovano con famiglia a dover raccattare lavori qua e la, fuori da leggi pro età perchè arrivano fino ad una soglia di 35-40 anni e 55-65 anni per certi limiti di prepensionamento vari o altro e quindi prenderla sempre in quel posto...
...povero paese dove chi sta mettendo la faccia, le parole, a testa alta senza paura di nessun genere, senza soldi, ma con la voglia CIVILE di ricostruire come i nostri nonni un paese allo sfascio, vede dall'altra parte della strada la gente cinica, ipocrita, aspettare il momento giusto per poter salire sul carro quando è ben sicuro e solido...
...ecco questo non lo sopporto, non capisco perchè gente che ha avuto tutto dalla vita, denaro, fama, salute, non si metta dalla parte del BUON SENSO...

Bobby R., Forlimpopoli Commentatore certificato 14.03.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto un sogno ieri sera " Primo miracolo di Papa Francesco, Berlusconi vende tutti i suoi beni e il ricavato lo da agli Italiani come parziale risarcimento per i danni arrecati in venti anni di attività politica, poi vestito con un sacco di iuta s'incamina a piedi scalzi per Hammamet fino alla fine dei suoi giorni"
W il Papa Francesco
Forza Beppe !!!Tocca a noi adesso

antonio ciciretti 14.03.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Povero Paese quello il cui governo promette il rientro di due marò che hanno ucciso a fucilate due pescatori indiani, e poi non mantiene la parola data. Peggio ancora se è lo stesso Paese la cui industria "pubblica" (Finmeccanica) è accusata di aver corrotto alti funzionari locali. Roba da statarelli delle repubbliche delle banane.

walter bassani 14.03.13 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, sono pronta e in prima fila per vedere che cosa ora succederà.
Io credo al cambiamento, Io credo a chi vuole pulizia, Io credo che si possa fare molto e ancora di più!
IO CREDO COME HO SEMPRE CREDUTO CHE IL BENE DELL'ITALIA FOSSE UNO SOLO E UGUALE PER TUTTI.
DIGNITA' DATA DAL LAVORO DAL DIRITTO A CURARSI ECC. ECC. ECC.
SONO PRONTA ma anche Voi signori del MOVIMENTO 5 STELLE senza accettare compromessi, per carità, imparate ad ascoltare. Siete una bella fetta di maggioranza, ma democrazia spero voglia ancora dire che anche le minoranze vanno ascoltate.

Fiorella Ceccato 14.03.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ai parlamentari del M5S

Un augurio di buon lavoro e un grido FORZA RAGAZZI

Domani si comincia
il PD cambia premier?????????????

I renziani si riorganizzano ??????
ma che notizie sono .

Bravi ragazzi , bravi il parlamento non può perdere tempo .
Bravi lo pretendono i cittadi , si il popolo sovrano vuole fatti, non parole e chiacchere.

Alessandro Pesenti , pioltello milano Commentatore certificato 14.03.13 15:51| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lezione di storia del ‘900
"I nostri avversari ci accusano e accusano me in particolare di essere
intolleranti e litigiosi. Dicono che rifiutiamo il dialogo con gli altri
partiti. Dicono che non siamo affatto democratici perché vogliamo
sfasciare tutto. Quindi sarebbe tipicamente democratico avere una
trentina di partiti? Devo ammettere una cosa che questi signori hanno
perfettamente ragione. Siamo intolleranti. Ci siamo dati un obiettivo,
spazzare questi partiti politici fuori dal parlamento. I contadini, gli
operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni: invece
loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli
ultimi sei mesi chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni
hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione
economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in
ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro
i responsabili! Io vengo confuso, oggi sono socialista, domani
comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come
loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti
nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro
movimento... mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non
hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente
differente da un partito politico, noi resisteremo a qualsiasi pressione
che ci venga fatta. E' un movimento che non può essere fermato non
capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza
inarrestabile che non può essere distrutta.. noi non siamo un partito,
rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo."

Adolf Hitler, Discorsi di lotta e vittoria, 1932.
Traduzione fedele e verificata. Sono stati eliminati soltanto i riferimenti alla Germania.

Questo è il nazismo della prima ora… Simile, del resto, al fascismo degli albori…
Ogni riferimento all’attualità politica italiana e internazionale non è puramente casuale!
Distrugg

Giovanni D'Alfonso, Roma Commentatore certificato 14.03.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si...stavolta abbiamo toccato il fondo una volta per tutte... e come la nave di capitan Schettino, quest'Italia giace sul fianco della deriva per il piacere dei finti stati Alleati Europei che pagherebbero Oro per vederci sempre così...
Penso davvero che l'Italia se la debbano riprendere gli Italiani veri come quelli che hanno il coraggio di farsi eleggere e rifiutare i rimborsi elettorali...
Possibile che nessun quotidiano esalta questo gesto significativo e importantissimo
Forza Italia...la strada è lunga ma come sempre riuscirai a rialzarti innanzitutto uscendo dalle grinfie dell'Unione monetaria "Germania" e soprattutto tagliando i benefici e costi assurdi della macchina Stato...
Buon Lavoro a tutto il M5S

Michele Pantaleoni 14.03.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma povero paese quale? un popolo che nel ventennio fino alla fine applaudiva mussolini nelle piazze come il salvatore della patria; che lasciò la battaglia antifascista ad uno sparuto gruppo di comunisti e repubblicani, qualche anarchico e cattolico dissidente;
dove solo qualche professore si rifiutò di firmare il manifesto di fedeltà al fascismo; dove da 20 anni la maggioranza per calcolo o ignoranza vota per berlusconi e i suoi banditi;
siete dei maestri in cattiva retorica, piuttosto insegnate la storia ai vostri rappresentanti,
io sono di sinistra e ci resto, siamo in tanti ad esserlo in Italia, ma mai abbastanza;
antifascista da sempre.
un saluto,

nothing erre Commentatore certificato 14.03.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso sia giusto ricordare che tra i referendum insieme ai finanziamenti ai partiti, c'era anche quello sulla responsabilità dei giudici. La giustizia in italia non funziona. L'europa lo chiede da sempre.

carlo f. Commentatore certificato 14.03.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

io penso che se si va alle elezioni subito - bruciando l'occasione di governare - il movimento non verrà capito e perderà moltissimi voti (giustamente)--> E ADDIO NOSTRE ISTANZE

oppure pd e pdl si alleeranno per salvare il paese (di nuovo) e figuriamoci se le priorità sarebbero quelle indicate dal movimento--> E ADDIO NOSTRE ISTANZE

su una cosa così importante CIOé SE FARE I COERENTI E SPARIRE O SE ENTRARE IN UN GOVERNO, la base VA interpellata. mettiamo dei banchetti (così anche chi non usa internet può esprimersi) e vadiamo come si pronuncia la gente.

IO AD ESEMPIO NON MI SENTO RAPPRESENTATA DA LOMBARDI CRIMI GRILLO E CASALEGNO ...fare l'opposizione ha senso con il 10% dei voti ma con il 25% si ha IL DOVERE di governare.

giaele 14.03.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

... Povero Paese!

carantrus 14.03.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Se Bersani fosse davvero convinto del cambiamento e di fare le riforme, dovrebbe iniziare ad implementarle UNILATERALMENTE all' interno del PD, indipendentemente dall' accordo col M5S.
A meno ovviamente che non si tratti del solito specchio per le allodole e di un rinnovamento sbandierato con l' unico scopo di ottenere la fiducia del M5S.
Se Bersani fosse davvero in buona fede, inizierebbe a fare tutto cio' che non necessita di fiducia o leggi particolari.
La rinuncia ai rimborsi elettorali e la riduzione degli stipendi dei parlamentari possono essere messi in pratica come gia' fatto dal M5S.
Bersani sa bene che se non ottiene la fiducia dal M5S e' politicamente morto.
Perche' allora Bersani non si gioca il tutto per tutto e inizia davvero a cambiare qualcosa?
Il problema, purtroppo, non e' solo Bersani (magari fosse cosi', basterebbe sostituirlo con Renzi), ma tutto il PD.
Con piu' di 300 dipendenti, con politici attaccati ai benefici delle poltrone, con simpatizzanti da foraggiare, il PD si estinguerebbe comunque senza soldi.
E Bersani lo sa bene.
E continua a prendere in giro tutta l' Italia e soprattutto i suoi poveri elettori che meriterebbero piu' rispetto.

Massimo T., Miami Commentatore certificato 14.03.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi”


Mi permetto di segnalare un'interessante articolo

http://www.lavoroergosum.it/?p=1547

Questo inedito contesto ci offre oggi la possibilità straordinaria di far approvare norme fondamentali come quelle sui diritti civili, norme sulla legalità e trasparenza, scuola pubblica (rivedendo i finanziamenti ai privati), sanità pubblica, etc

Mario A., Orbassano Commentatore certificato 14.03.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti quelli che pensano:
per favore non rispondiamo ai commenti seriali dei cretini.....faremmo solo il loro gioco.

toto' 14.03.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Povero paese che parla dei difetti degli altri,povero paese dove i genitori non raccontano ai figli cosa sia l'onesta' ma come farsi raccomandare.povero paese dove la dignità' e' messa da parte in cambio di pochi soldi.

Sassu Alessandro 14.03.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Paolo De_Sanctis, fare di tutt’un’erba un fascio è qualunquista e sbagliato.

Sappi che, su questo, Grillo lancia degli solo degli “Slogan”, dei messaggi di ampia sintesi, che vanno ben letti ed interpretati e non già presi alla lettera, perché così facendo si prendono grosse cantonate.

Infatti, dire che PD è uguale ( "tout court" ) al PDL, ovvero che Fassino, Franceschini, Rosy Bindi e D’Alema ( ad es. ) siano la stessa cosa di Berlusconi, Cosentino, dell’Utri o Verdini e che rappresentino gli stessi analoghi e sporchi interessi e comportino, quindi, gli stessi rischi, è cosa fuori da ogni logica e raziocinio.

Così come è fuori da ogni razionale sostenere, ad es., che io e te siamo la stessa cosa.

E’ lapalissiano ed assolutamente evidente che PD e PDL, così come Fassino, Franceschini, Rosy Bindi e D’Alema rispetto a Berlusconi, Cosentino, dell’Utri e Verdini siano cose del tutto differenti e mi sembra persino inutile insistere su questo tema.

Per quanto riguarda me e te, poi, si vede lontano un miglio che siamo del tutto diversi: infatti, tu, con certi ragionamenti, dimostri di non capire assolutamente niente.

girone vigoso 14.03.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so se piangere o ridere, i 5 stelle vogliono una presidenza perchè hanno avuto il 25% e ci sta, la cosa che mi lascia senza parole è che votano solo i loro ma pretendono che gli altri debbano pure votare i loro.... ma qualcuno che usa i neuroni nel movimento ci sta?

leonardo c., palermo Commentatore certificato 14.03.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sicuro che Nostro Signore pur nelle Sua Benevolenza et Misericordia ha staccato da un pezzo la spina al Vaticano, che va vanti solo per forza d'inerzia; per quanto riguarda il nostro sistema politico ed i suoi membri, sono sicuro che pur avendo bevuto un cognac per farsi forza, Nostro Signore abbia distolto lo sguardo per lo skifo ke sono diventati: io nel vedere vivi certi politici devo pensare che la Morte sia in vacanza, oppure che soffra di ripetute amnesie o piu' semplicemente si debba cambiare gli occhiali.....


Renato D., Milano Commentatore certificato 14.03.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ricco Paese, di corrotti e corruttori; ricco paese di mafie, camorre, ndranghete; ricco paese di delinquenti impuniti; ricco paese di promesse di marinai, di venditori di fumo, di sciacalli, mascherati da salvatori della Patria; ricco paese di un esercito di parassiti superburocrati, ricco paese sprechi col denaro pubblico. Povero Paese, sfruttato, di onesti, di disoccupati, di lavoratori" quelli rimasti" sottopagati, di giovani senza futuro, di piccoli imprenditori, di persone miti. questo Paese reale povero, deve soccombere ancora, ai danni del Paese ricco, altrimenti si invertirebbero, le regole anti-costituzionali, ai danni del ricco paese. Cambiamo mentalità, per togliere definivamente, le radici del male; solo allora nascerà il Paese perfetto. Carlo Giordana:

carlo giordana, roma Commentatore certificato 14.03.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

saltalavecchia facebook

carmelo i. Commentatore certificato 14.03.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Per conoscenza a: Laura Castelli, Silvia Chimienti, Eleonora Bechis, Ivan Della Valle, mi raccomando ripassare più volte
http://www.youtube.com/watch?v=KTvgMvid0Ss

carmelo i. Commentatore certificato 14.03.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

A: Fabiana Dadone, Davide Crippa, Mirko Busto, Paolo Romano.
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=0MzfuazNJaM

carmelo i. Commentatore certificato 14.03.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

poche chiacchiere: guardare
http://www.youtube.com/watch?v=3hqjvrZTZbY

carmelo i. Commentatore certificato 14.03.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Concordo col sig.serafino giulietti.
Al primo posto nella categoria malfattori colloco un flaccido moralista dal portafogli gonfio che predica bene e razzola malissimo, il sig. Beppe Grillo. Il sig Grillo è un pusillame, il sig Grillo è un condannato per omicidio che fa politica dicendo che i condannati non devono fare politica, il sig Grillo è uno che ha condannato i condoni del governo Berlusconi dopo averne usufruito, il sig Grillo è uno che fa l'ambientalista dopo esser stato multato perchè il suo yacht miliardario inquinava il mare peggio di una petroliera, il sig Grillo è uno che parla di risparmio energetico, ma, quando l'ENEL ha controllato, ha scoperto che la sua villa miliardaria consumava quanto un paese di 10000 abitanti. Lei fa schifo, signor Grillo, e ci vorrebbe qualcuno che desse un paio di sonori calcioni al suo flaccido e grasso sederone.

Giorgio Albano, Pisa Commentatore certificato 14.03.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


gradirei tanto sapere perchè gli Italiani non sono insorti contro la casta quando si è saputo che costoro dopo il referendum, vinto, contro il finanziamento pubblico ai partiti si sono studiati ed approvato il rimborso spese elettorale!

Bella gigantesca presa per il CULO per tutta l'Italia : hanno avuto ragione coloro che hanno evaso dove hanno potuto,è da emeriti e grandi imbecilli foraggiare chi si è sempre fatto i cazzi propri alla faccia degli Italiani;

Solo per questo dovrebbero essere tutti a casa da lingo tempo !

Anónimo roberto l'apolitico 14.03.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Povero paese sì, paese povero no.Se negli ultimi 10 anni chi ha guidato il paese avesse limitato di più l'uso del contante o addirittura reso obbligatori i pagamenti elettronici oggi saremmo un paese creditore. Il paese è stato governato in modo sublime per chi delinque.

claudio ., senigallia Commentatore certificato 14.03.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero paese ove i diritti dei lavoratori vengono stracciati da politici corrotti;
Povero paese ove i piccoli risparmiatori vengono massacrati di tasse e truffati dalle banche controllate dai partiti politici e tutelate a norma di legge.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 14.03.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione a parlare sempre in nome degli italiani, in modo generico e indifferenziato, nella perdurante illusione che siano tutti 'brava gente'. E' venuta l'ora di indicare le singole categorie di malfattori, di ladri e di incompetenti che hanno pari -se non più- responsabilità dei politici. Comincio io a indicarne alcune: le decine di migliaia di piccoli imprenditori e artigiani (partite IVA) che lucrano sulle sponsorizzazioni sportive. Datevi una mossa, amici di M5S, e scoprirete un pezzo di 'italiani' che forse non conoscete ancora.

serafino giulietti Commentatore certificato 14.03.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Paese, la signorina Marta Grande, giovane grillina di bell'aspetto e di belle speranze, viene data come potenziale prossima Presidente della Camera. Lei dice di ispirarsi a Nilde Iotti. Allora le suggerisco di andare fino in fondo. La Iotti è stata infatti la compagna di Togliatti, complice di Stalin ed delle sue stragi. Per seguirla potrebbe chiedere al sig Grillo, altro noto omicida, di presentarle qualcuno di Al Quaeda, alla quale qualche tempo fa aveva apertamente chiesto di bombardare Roma.
Povero Paese se un assassino come Grillo fa la morale agli altri....

Giorgio Albano, Pisa Commentatore certificato 14.03.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viva grillo!!!

franca ludovisi Commentatore certificato 14.03.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oddio ragazzi, Grillo è stato ricoverato d'urgenza!!

Giorgio F. Commentatore certificato 14.03.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto, Stefano a., Ottaviano Augusto, voi avete certamente sbagliato a votare M5S.

Siete chiaramente dei fascisti in pectore e avreste dovuto votare o continuare a votare sempre per Berlusconi ed i suoi fidi e prezzolati sudditi nonché compagni di merende.

Di voti come il vostro la sinistra ed il M5S non sanno proprio che farsene, sarebbero solo voti di infiltrati fascisti che possono fare solo danni.

Pertanto è bene che il vostro voto torni da dove è venuto; ammesso e non concesso che si sia mai spostato dalla melma nera dei fascisti e farabutti che hanno votato e continuano a votare per l'illegalità e l'eversione propagandata da Berlusconi a dalle sue truppe cammellate di schiavi succubi e prezzolati.

girone vigoso 14.03.13 14:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo un "povero paese" siore e siori, c'è da insegnare gratis :) è meglio del carcere a cielo aperto.. date retta

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.03.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

un giorno vi insegna uno un giorno l'altro, gratis, e sarete degli intelligentoni preparati a tutto


preoccupati per l'istruzione pubblica, nossignore li daremo valenza legale alle scuole private gratuite dove insegnano professori volontari...

e di sicuro ne uscirete più preparati

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.03.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S, anche solo impedendo al PDL e PD-L di governare, si sarà meritato il nostro voto e renderà migliore il nostro paese! Tenere lontani i vecchi ladroni dal potere è la miglior cosa possano fare in attesa che maturino le condizioni per MANDARLI TUTTI A CASA O (MEGLIO ANCORA) IN GALERA!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 14.03.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono un elettore del M5S, ma ho guardato con simpatia al vostro successo elettorale, perchè siete portatori di istanze veramente innovative, insieme a cose sbagliate o che non condivido. Capisco anche che vi vogliate distinguere in tutto e per tutto dalla vecchia politica ma mi permetto di invitarvi a distinguere perché non tutti i partiti sono uguali e all'interno di ogni partito possono esservi sensibilità diverse. Insomma credo che non possiate continuare a pigiare l'acceleratore sulla vostra diversità come se ave
ste il timore di contaminarvi. Credo che, molto laicamente, dobbiate mettere sul piatto le vostre proposte programmatiche, confrontarle con quelle degli altri (perché non è detto che le vostre siano tutte giuste e le altre tutte sbagliate) e cercare convergenze sulle cose buone per incominciare a mettere sulla strada giusta questo nostro Paese, a cominciare dalle esigenze di chi non ha alcun reddito. Se accettate questo dialogo continuerò a scrivervi. Vi faccio i miei sinceri auguri, affinché le vostre indiscusse potenzialità siano messe al servizio, da subito, degli italiani per i quali ha ancora un significato la parola onestà. Un caro saluto.
Giuseppe Deidda - Livorno

giuseppe deidda 14.03.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Povero Paese......dove la gente non ha piu' futuro, dove l'unica via d'uscita e' una bestemmia e un cappio da indossare, per andare in quel posto che i vivi non sanno. Povero Paese.......povero Paese

Sergio borsato 14.03.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

La profezia di Malachia si sta realizzando ?

Era previsto l'ultimo papa e che fosse un papa nero !
E infatti :
Mai, prima di oggi, un gesuita aveva avuto il compito di guidare la Chiesa. Verosimilmente anche perché l'ordine religioso fondato da Ignazio di Loyola nel 1534 ha al suo centro una figura che - almeno nell'immaginario collettivo - può essere percepita come in contrasto con il Santo Padre: il preposito generale - o padre generale o, come viene più comunemente chiamato, il "Papa nero".

Io non ci credo ma ... anche se è peccato ... mi tocco i cabasisi.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

il papa potrebbe anche vendere tutte le ricchezze vaticane per dare da mangiare alle persone che ogni giorno muoiono di fame nel mondo! invece di starsene li seduto come un re tra ricchezze e preziosi vari!

Alessandro N., Castellaneta Commentatore certificato 14.03.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non potrete toccare la sanità gratuita, per il resto fate pure come vi sembra meglio e giusto, tanto sono solo poltrone di gente che hanno doppi e tripli incarichi.., non ne risentirà l'occupazione..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.03.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

prendete atto dei vostri limiti e operate per il meglio di questo paese che non è un altro governo pd o pdl ma il congelamento dell'attività parlamentare, concordo

le finanziarie le facciamo con quello che c'è, dove non c'è si taglia

...e zzacheteeeeee, suona anche bene :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.03.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per saperlo
Il nuovo papa si chiamerà semplicemente papa Francesco perchè, essendo il primo a chiamarsi così non ha bisogno di aggiungere I (primo).
Il prossimo a chiamarsi così diventerà poi FrancescoII.
ciao

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 14.03.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anzichè esaminare 18000 curriculum, io avrei da fatto implementato una moratoria di cinque anni sull'attività parlamentare che non sia sfoltimento della giungla normativa che ci ritroviamo

per pigliare le forbici a fare uno ZAC, bello secco, non serve una laurea..


Ha ragione Vito Crimi quando dice che il movimento vota compatto i suoi candidati. Tutti gli altri devono prendere esempio dal M5S, e siccome non siamo in una dittatura dove c'è qualcuno che ordina a qualcun'altro di fare questo, fare quello...è giusto che ognuno si voti i suoi, così sappiiamo come passare il nostro tempo per un bel pò. Si vota e rivota all'infinito, senza sosta, e se qualche deputato verrà preso per fame pazienza.. sono lì per noi, giusto?

ernest Borgnine 14.03.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Se non son matti sono criminali!
- http://www.facebook.com/photo.php?fbid=335006706620450&set=a.220548628066259.51711.220538371400618&type=1&theater
- http://olodogma.com/wordpress/
C'è la crisi?
La gente si suicida per l'impossibilità di "andare avanti"?
La disoccupazione è arrivata a 3.000.000 di persone ?
La disoccupazione giovanile è oltre il 37 % ?
...ma dov'è la crisi se si trova GIUSTO e NORMALE spendere 75.720.000 euro per soddisfare l'appetito della i$rael-lobby ?

Giuseppe Pog., Massa-Carrara Commentatore certificato 14.03.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Votazione sull'eleggibilità di Berlusconi.

Aspetto il PDmenoelle al varco, perchè questa votazione, deve stabilire se Berlusconi è eleggibile o no. E deve essere fatta subito, prima di votare una qualunque fiducia a un eventuale governo.

Quindi una delle cose da vedere è se il PDmenoelle salverà ancora una volta Berlusconi o no.

E sono abbastanza pessimista in tal senso, il PD votera a favore di Berlusconi e rifilerà ai suoi ingenui elettori la solita solfa della "democrazia non puo decidersi con un cavillo legale" o similari.
Quello che il PDMENOELLE non sa è che cosi, perdera almeno 10 punti in percentuale alle prossime elzioni. Auguri!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo più importante, in questa fase, le commissioni parlamentari e i questori.
Presidenza di Camera e Senato, ancorchè importanti e portatrici di cambiamento, a mio parere lo sono meno.
Siamo in guerra ancora ed avere informazioni è vitale piuttosto che "istituzionalizzarci" con il rischio di avvitarci su norme e codicilli.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

e se il pd organizzasse un bel referendum tra la sua base per chiedere se appoggiare un governo m5s o meno? non sarebbe difficile. loro son ben organizzati con le sezioni in tutta italia. si fa un bel referendum tra gli iscritti,bloccando le iscrizioni dell'ultim'ora per non condizionare il voto coi falsi militanti,e gli si sottopone il quesito.

se siete d'accordo,vi chiedo gentilmente di votare questo post in modo da dargli visibilità.

saluti

luca s., roma Commentatore certificato 14.03.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto su internet che un gruppo del PDL, circa un centinaio, erano in piazza San Pietro, ieri sera, perché gli era giunta voce che Silvio si sarebbe affacciato dal balcone vestito di bianco.

qualcuno ha anche creduto di riconoscerlo.

son pronti a metterlo per iscritto davanti a Mubarack.

fabio i., milano Commentatore certificato 14.03.13 14:04| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=ybtVAmO8TJY

Alessandro N., Castellaneta Commentatore certificato 14.03.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo sia meglio, per l'economia e la finanza italiana, non avere un altro governo PDL o PD-L o la sommatoria dei due GOVERNO MONTI. Un governo Gargamella di spregiudicati tassatori (con il culto della tassa ideologica) sarebbe il peggior danno possibile per qualsiasi sistema economico in depressione. MEGLIO RIMANERE MESI SENZA GOVERNO CHE AVERNE UN ALTRO COSI'! Per questo motivo, esprimo tutto il mio apprezzamento per un'eventuale azione del M5S tesa ad impedire la formazione di un governo degno della vecchia scuola politica italiota. In caso di paralisi governativa avremo già un grosso passo avanti rispetto ai governi visti negli ultimi 20 anni!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 14.03.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sottoscritto Coro Cosimo si propone di fare il primo ministro, il mio lavoro lo inizio contro Lamberto Dini.. i 40 mila euro di pensione al mese che ci fotte li vedrebbe col binocolo, inoltre verrebbe processato per alto tradimento, abuso di potere ed associazione a delinquere poiché sono emolumenti non meritati ed ottenuti indebitamente in concorso e in associazione di stampo mafioso. Inoltre gli verrebbero confiscati tutti i beni, mobili e immobili, per risarcire il danno economico allo Stato
Leggi tutto il mio programma
http://www.facebook.com/pages/Una-lobby-del-popolo-contro-le-caste/115402845227361

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 14.03.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Cara Roberta Lombardi, 18.000 curricula non sono "la migliore prova di fiducia verso il nostro impegno che potessimo
avere. Tante tantissime persone vogliono mettersi in gioco per questa
grande sfida che è cambiare questo Paese, il sistema che ci ha rovinato.
Tantissime persone vorrebbero collaborare con noi."

SONO SOLO LA PROVA DELLA FAME DI LAVORO, NEL CASO DI SPECIE UN OTTIMO LAVORO, CHE C'E' !!! E LO DICE UNO, IL SOTTOSCRITTO, CHE E' DEI "VOSTRI" !!!

Un esempio per tutti:
Andrew 3 hours ago

Salve,
io ho inviato il mio curriculum quattro ore dopo il limite (che a dire il vero mancava nell'annuncio iniziale).
Il mio profilo rispecchia perfettamente quello da voi richiesto come assistente legislativo (o anche assistente di segreteria).
Devo perdere la speranza di trovare un lavoro per così poco?

Martin Eden 14.03.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

povero paese dove un atto eversivo viene redarguito con un buffetto sulla guancia anzichè impiegando l'esercito per proteggere i tribunali e arrestare i golpisti


BEPPE,
HO SENTITO LA NOTIZIA CHE MATTEO RENZI SI CANDIDA A PREMIER, UNA COSA CHE E' IN CONTRADDIZIONE CON QUELLO CHE HA DETTO APPENA NEI GIORNI SCORSI, CHE CONTRO BERSANI NON CI VA'. QUINDI NON CIO CASCARE, MAGARI E' SOLO UNA "PROVA" PER VEDERE SE IL M5S CAMBIA ATTEGGIAMENTO O PER CREARE SCOMPIGLIO TRA I NEO ELETTI M5S. - COMUNQUE RENZI NON E' PIU' UNA SOLUZIONE. L'INVIDIA PENIS" LASCI IL PD E CHIEDA LA ISCRIZIONE AL M5S DA "MOZZO". CIAO

cricetoTestadiSpillo 14.03.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Comunque pure voi grillini non fate di tutti i commenti un solo "basket".

Io non ho votato Grillo, ma non vengo qui a insultare e nemmeno a criticare.

Per me fa bene Grillo a NON allearsi con questo PD -il PD dei Bersani, Letta, D'Alema, Bindi, Fassino, Veltroni, etc.

Cerchiamo di dialogare senza insultarci soprattutto se non c'è un motivo.

Ripeto, da non grillino, capisco e apprezzo la scelta di Grillo e del Movimento di non dare la fiducia al governicchio Bersani.

Anzi, spero che molti elettori del PD si rendano conto che Grillo fa bene a rifiutarsi di salvare la nomenclatura 'massimalista' del PD che se ne deve andare a casa.

E spero anche che Tosi liberi la Lega dall'abbraccio mortale con il Biscione.

Ricordatevi, non siamo tifosi di squadre di calcio, siamo tutti cittadini. Rispettiamoci a vicenda!

stefano a., roma Commentatore certificato 14.03.13 13:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministroTerzi lo specchio perfetto del politico italiano,
uno che non mantiene mai la parola data.

Per me i mercati finanziari stanno dicendo,...
Beppe Grillo,finalmente una persona seria
qualcuno di cui fidarci e non uno dei soliti buffoni,
uno che guarda in faccia la realtà.

michele ., rimini Commentatore certificato 14.03.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo venia al Blog per aver dubitato, cassando
Voi, i miei commenti del 09/03/13 ore 11:55 sul
tema "stato_mafia" e quello di ieri 13/03/13 ore 21:17 "Povero_Paese", nascosti fra le miliaia di quelli del 14/03/13.
Aggiungo oggi, dopo l'elezione del nuovo Papa
Francesco I° che qualcosa di importante potrebbe sostanzialmente cambiare. Specialmente se la via d'uscita radicale, di far scomparire la "CATTIVA POLITICA" come giustamente rivendicato, non potrà
avere un SEGUITO STABILE e realistico. Politica significa GOVERNO DELLA POLIS, cioè di tutti noi,
e esiste da millenni. L'incognita non è nei per-
versi giochetti al massacro reciproco che conti-
nuano anche oggi, e continueranno domani.
L'incognita è in quei milioni di "ACCIDIOSI" CHE
NON HANNO VOTATO!! Spinti da un falso BUONISMO al prossimo giro della ruota, potrebbero essere loro a fermare l'AGO DELLA BILANCIA. CON COLPEVOLE SOLLIEVO, DI CHI CI HA RIDOTTI AI LIMITI ESTREMI DELLA NOSTRA STORICA PAZIENZA E SOPPORTAZIONE DI
TUTTO. PERFINO DI FALSE MORALITA' E PROGRAMMI DI
"MEA CULPA...CAMBIEREMO"!!!
Adriano Pecchinotti-Roma

Adriano Pecchinotti, Roma Commentatore certificato 14.03.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che ci sono fra due mesi importanti obiettivi da conseguire, vale a dire la vittoria alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio a Roma, Catania, Messina, Brescia, Siracusa, Vicenza, Ancona e Giugliano in Campania (NA) e tanti altri comuni inferiori a 100000 abitanti, oltre ad alcune province, l'occasione per avere altri ottimi Pizzarotti alla guida di città che hanno fino ad ora sempre ceduto alle logiche della casta partitocratica e clientelare che ha devastato cultura, economia, società, conti pubblici, territorio del "povero e bel paese".

camillo 14.03.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Sì a un premier estraneo ai partiti
Noi da Napolitano con Casaleggio»
Il capogruppo del M5S al Senato: «Il nuovo premier? Ci interessano le idee non le persone»
Per continuare a leggere digita il mio nome e cognome qui sotto Gabriele Cervi


DAL MOMENTO CHE LE INFORMAZIONI SONO LE BASI FORMATIVE DELLA COSCIENZA CRITICA DI OGNI CITTADINO-INDIVIDUO, E' GIUSTO E DOVEROSO INFORMARE TUTTI, "NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO"!
NON SO' DIRTI COME E QUANDO ENTRARE NELLA "TANA MEDIATICA DEI LUPI", MA VOGLIO RICORDARTI CHE, COME PRIMA E SECONDA FORZA POLITICA IN PARLAMENTO, SIAMO LEGITTIMATI A PIENO TITOLO AD UTILIZZARE I MEZZI DI INFORMAZIONE PUBBLICI (?) E A DIFENDERCI FINALMENTE DA ATTACCHI DENIGRATORI ED UNILATERALI, E' ORA DI FARE CHIAREZZA!
SEI IL LEADER CARISMATICO, L'ANIMA DI QUESTA RIVOLUZIONE INTELLETTUALE CHE NOI TUTTI, CONSAPEVOLI E RESPONSABILI, VOGLIAMO VINCERE!
SO' CHE LEGGERAI E RIFLETTERAI SU QUANTO SCRITTO...
TI ABBRACCIO, COLLEGA!!
NOSTRO AMICO, FRATELLO E LIDER

marcello marra, Casalnoceto (AL) Commentatore certificato 14.03.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Marco Americcioni
LETTERA A BEPPE GRILLO: CARO BEPPE, CI HAI PRESO PER MANO, ACCOMPAGNATO LUNGO QUESTO TORTUOSO PERCORSO POLITICO, FACENDOCI RISCOPRIRE IL PIACERE DI FARE POLITICA TRA LA GENTE E PER LA GENTE. HAI ESALTATO E RIPORTATO ALLA LUCE VALORI CHE CREDEVAMO PERDUTI E DEI QUALI ANDIAMO ORGOGLIOSI, CI HAI APERTO GLI OCCHI E MESSO DI FRONTE AD UNA REALTA' CHE MAI AVREMMO IMMAGINATO COSI' CRUDA, SPIETATA E TRISTE. UNA REALTA' FATTA DI MENZOGNE, INDIFFERENZA, PERSUASIONE E SFRUTTAMENTO DA PARTE DI UNA CLASSE POLITICA CORROTTA VENDUTA AL MONDO FINANZIARIO, AI DANNI DI CITTADINI INERMI ED IMPOTENTI. PER FARE TUTTO QUESTO HAI UTILIZZATO 2 GRANDI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE: LA PIAZZA (VECCHIO MA SEMPRE EFFICACE MEZZO DI COMUNICAZIONE DIRETTA) E LA RETE (NUOVO STRUMENTO DI COMUNICAZIONE VIRTUALE IN RAPIDA ESPANSIONE).
QUESTA SINERGIA TRA LE TUE QUALITA' UMANE E QUESTO MONDO DELLA COMUNICAZIONE, HA DATO VOCE A NOI CITTADINI E CI HA PERMESSO DI TRADURRE IN TERMINI NUMERICI UNA "PRESENZA" DEL 25% SOLO IN QUESTO PAESE.
MA SAI PRIMA DI ME CHE PER REALIZZARE IL PROGRAMMA PREFISSATO, IN PRIMIS LO SCIOGLIMENTO DEI PARTITI E LA CONSEGUENTE SCOMPARSA DELLA "CASTA POLITICA", ABBIAMO BISOGNO DI RAGGIUNGERE QUELLA PARTE DI CITTADINI ANCORATI AI MEZZI TRADIZIONALI DI "INFORMAZIONE PASSIVA"(NON COMUNICAZIONE!), ALMENO QUEL 26% PLAGIATO DA TV E GIORNALI (OSSESSIVI E MISTIFICATORI) CHE CI CONSENTIRA' DI RAGGIUNGERE IL TRAGUARDO, FARE LE RIFORME DEMOCRATICHE DISATTESE DA OLTRE 40 ANNI E POTER RIPARTIRE CON IL PIEDE GIUSTO.
E' ALTRETTANTO VERO CHE, PROPRIO PERCHE' HAI UN PROFONDO DISPREZZO E DISGUSTO PER L'USO SNATURATO CHE VIENE FATTO DELLA TV E DELLA STAMPA "DI REGIME", RIFIUTI OGNI CONTATTO CON QUESTO MEZZO DI INFORMAZIONE, MA COSI' FACENDO, DAI ADITO A PAURE E INCERTEZZE PER QUELLA PARTE DI CITTADINI CHE NON SA' DELL'ESISTENZA DI RISPOSTE DA PARTE DEL MOVIMENTO.

marcello marra, Casalnoceto (AL) Commentatore certificato 14.03.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti commenti che leggo nel blog di gente che non ha votato M5S stanno esponezialmente diventando aggressivi, offessivi e anche minacciosi verso tutti coloro che esprimono pareri favorevoli all'opinione e alla strategia del M5S. Addirittura si parla di esseri criminali chi ha votato per il M5S.
Attenti a questo linguaggio perchè la rivoluzione è pacifica ma questo "scontro" intellettuale via web può scatenare altre "forme" non pacifistiche. I cittadini del M5S sono pacifici ma hanno ancora tanta rabbia in corpo che potrebbe esplodere in altro modo oltre al consenso elettorale dato al M5S. E non mi stupirei se anche in Parlamento avverranno da subito scontri "fisici" grazie a quest'aria. Spero che i nostri parlamentari non si faranno trascinare in questa provocazione ma avviano per via democratica la "pulizia" tanto attesa dagli italiani (almeno da quelli non collusi con la vecchia politica).

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 14.03.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scusi,Beppe Grillo,vorrei farle una domanda: perchè un movimento che rifiuta tutte le prassi parlamentari si è presentato alle elezioni? Non crede sconveniente richiedere un governo M5S quando poi la fiducia dovrà esserle data dai partiti politici? Perchè rifiuta il dialogo anche sui punti di convergenza con il Pd-l, come da lei definito? Infine, Beppe Grillo, lei chi crede di essere, forse il nuovo salvatore?
Una cittadina italiana

Lisa Belgiorno 14.03.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

E la profezia di Malachia? secondo la visione profetica dovrebbe essere l'ultimo papa , pero lo indica col l'appellativo Petrus Romanus questo papa non sembra avere alcuna attinenza con la profezia (che peccato!)

mariuccia rollo Commentatore certificato 14.03.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LEGGENDO I COMMENTI PIU VOTATI PRESSOCHE' TUTTI
ESTREMAMENTI CRITICI VERSO BEPPE GRILLO VERREBBE DA PENSARE CHE IL MOVIMENTO ALLE ULTIME ELEZIONI ABBIA RACCOLTO 1,5% DI VOTI E NON I IL
25% !!!!! CHI SONO IN REALTA' QUESTI SIGNORI CHE SCRIVONO SUL BLOG E POI SI VOTANO IN MASSA I PROPRI COMMENTI ?
MASSIMO " ARMAGUEDON " ROSSI

massimo rossi 14.03.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZI IN RUSSIA SUL CANALE 1 CE UNA TRSMISSIONE
SIMILE A QUELLA DI MAIX BONGIORNO LA RUOTA DELLA FORTUNA ISCRIVERTI FORSE LI POTRESTI VINCERE

mauro mauro 14.03.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

In intalia ci sono almeno 15 mln di persone che non fanno un cazzo, altri 15 mln che non sanno fare un cazzo, 15 mln di pensionati e solo pochi tra di essi hanno lavorato duramente, rimangono poco meno di 15mln ai quali togli bambini, preti, militari, giornalisti e politici, rimaniamo praticamente in due, io che scrivo e tu che leggi che dobbiamo tenere in piedi l'italia, io mi sono stufato, pensaci tu che leggi.

adriano fontanot torino 14.03.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e cosi' si spiegano le proteste del pd verso l'ambasciatore, ormai è dottrina non una semplice ipotesi di studio

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.03.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

sbagliato, l'endorsmente dell'ambasciatore usa & getta al m5s mette in difficoltà bersani (ma non renzi) il quale ha riposto ogni velleità di lotta al capitalismo nel sostegno incondizionato all'euro nella sua guerra di religione di stampo momentario contro il dollaro

sacrificando cittadini inermi, mandati al fronte con le pezze al culo al seguito dei tedeschi, mercantilisti per tradizione a spese nostre...

saluto

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.03.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Quanto fa 1=1?

a chi risponde bene un bel PierGrillino d'oro
Se non lo sapete, basta con le pugnette..

Giorgio F. Commentatore certificato 14.03.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deriva pauperista e decrescita felice..
un eutanasia economica..

questo si fa chiamare Francesco,lupo travestito da Agnello..
ma non è un francescano ma un gesuita(geesuita travestito da
francescano!) ,ossia quelli che veramente controllano la chiesa nel loro
potere temporale e finanziario..

sono tutte operazioni necessarie per tener buone le masse..
agli americani hanno dato il buonista premio nobel massacratore Obama.. che massacra bambini in nome della pace..e dei poveri degli USA che l'hanno eletto

e i poveri ,i neri ,gli ispanici,fessi,gioiscono..

a noi hanno dato Grillo con la sua decrescita felice (dice dobbiamo
eliminare il superfluo..vorrei capire se dà l'esempio e si libera della
Ferrari..) a cui ogni giorno Goldmann Sachs,Jp Morgan non fanno mancare
il loro giudizio positivo..

ora siccome l'intero mondo rischia il crollo o la rivoluzione dei poveri
c'era bisogno di una guida anche spirituale per i poveri che ricordasse loro che solo i
poveri entreranno nel regno dei cieli..
quindi silenzio,abiti poveri,povertà.. ed infatti viene rimarcato
proprio questo di Bergoglio..
è l'ennesimo trucco ma stavolta a livello mondiale..per controllare le
masse..
che a quanto pare ci stanno cascando di nuovo..

grillo,Bergoglio vogliono convincerci che povero è bello..far diventare la povertà ,una cosa figa..
però loro ,il vaticano,i politici,i banchieri,i giornalisti che ci ammanniscono,navigano nell'oro..
Perchè la chiesa non dà un esempio offrendo le loro migliaia di proprietà immobili a chi non riesce a pagare il mutuo?
Perchè grillo non dà l'esempio?
a cosa gli serve la sua Ferrari?superfluo del superfluo?
ad acchiappare le belle gnocche?

mas d'angelo 14.03.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camerati, compagni o come vi fate chiamare, ma è possibile che ci siano più commenti di gente del Pd che di aderenti al movimento?
Non sarà che siete 4 gatti e tutti i milioni di voti presi sono di gente che non gliene frega una beneamata minchia delle fregnacce che scrite?
Almeno il 90% degli elettori neanche l'ha visto da lontano il vostro programma, altrimenti di voti ne prendevate 7 più quello del nipote di PierGrillo.

Giorgio F. Commentatore certificato 14.03.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a> ...ma cos'è 'sta buffonata?
b> dobbiamo farlo. ce l'ha chiesto il Capo!
a> ..mi vergogno, caxxo. in piedi come pupazzi, e
sotto la foto di Falcone poi....
b> turati il naso, dai. facciamo come in parlamento per la storia di ruby. Lui è contento ,gli italiani dimenticano presto, e tu mangi, amico mio!
a> ok,...ma l'inno non lo canto. lo sai che dimentico sempre le parole.

leo g. Commentatore certificato 14.03.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

STATO DEL VATICANO

"Date a Cesare quel che è di Cesare"
Questa famosa frase del Cristo dovrebbe far pensare il Clero e tutta la Chiesa, guardate le banconote e retituitele ai legittimi proprietari. Sono state loro tolte da uno stato predatore e versate nei vostri forzieri, se veramente predicate il Verbo del Cristo questo è il momento di metterlo in pratica. In caso contrario andate a far in culo voi e la vostra Chiesa.

giulio v., venezia Commentatore certificato 14.03.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONCITTADINI,ELETTORI:
Fatti i compiti?
Lette le avvertenze?
Bene, adesso siamo tutti pronti.
Sia la rinascita della Repubblica, sia la fine per tutti i cospiratori, sia l'inizio di un nuovo giorno. Un giorno fatto di speranza, un giorno in cui credere. Un giorno fatto per divenire unico giorno da ricordare.
Baciamo la nostra bandiera e facciamo vedere al mondo che i cittadini ITALIANI sono sempre qui; che i cittadini ITALIANI esistono ancora, nonostante tutto.Nonostante tutta la polvere e le macerie che ci hanno gettato addosso.
La polvere è tolta dagli occhi, che adesso bruciano; la polvere è qui tutta intorno a noi; la polvere deve essere spazzata via.
Uniamo le nostre idee e lee nostre forze perchè l'interesse è collettivo. Qui non si tratta di "tifare" una squadra di calcio, no. Qui si tratta di difendere le teste dei nostri piccoli figli.
Con ffetto ai miei figli. Un padre che si è guardato intorno ed ha cercato la strada per il cambiamento.
Vota la Trippa

Vota LaTrippa (orcheitibus) Commentatore certificato 14.03.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

titoli di studio di marta grande.lo sanno anche i bambini che titoli presi in paesi stranieri non sono validi in italia.la deputata marta grande lo sa benissimo ...allora perche' dice il falso.abbiamo criticato oscar giannino e altri,mi dispiace dirlo ma il buon senso vale per tutti.una deputata che non dice tutta la verita' non puo' sedersi sulla poltrona della camera dei deputati come presidente.

savio folliero 14.03.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Brava India

La Corte Suprema blocca in India l'ambasciatore italiano Mancini..Non puo' tornare in Italia...Lui ha giurato sul suo onore che i Maro' sarebbero tornati...Giusto cosi'...Voi vi tenete i Maro' (per inciso, mai pentiti di aver ammazzato due pescatori,neanche fossero due vermi), loro si tengono il diplomatico (poco per la verita')....Gli italioti sono abituati ad avere rapporti con i vari Lavitola,De Gregorio,Scilipoti, gente che la parola data vale meno di carta igienica usata)...DEVE MARCIRE IN INDIA.

klaus k. Commentatore certificato 14.03.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione