Trasparenza e voto segreto

Nella votazione di oggi per la presidenza del Senato è mancata la trasparenza. Il voto segreto non ha senso, l'eletto deve rispondere delle sue azioni ai cittadini con un voto palese. Se questo è vero in generale, per il MoVimento 5 Stelle, che fa della trasparenza uno dei suoi punti cardinali, vale ancora di più. Per questo vorrei che i senatori del M5S dichiarino il loro voto.
Nel "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento" sottoscritto liberamente da tutti i candidati, al punto Trasparenza è citato:
- Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S.
Se qualcuno si fosse sottratto a questo obbligo ha mentito agli elettori, spero ne tragga le dovute conseguenze.

Postato il 16 Marzo 2013 alle 22:55 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (14037) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Codice di comportamento, M5S, MoVimento 5 Stelle, Senato, trasparenza

Commenti piu' votati


Ma se veramente volete che gli eletti rispettino le volonta' degli elettori perche' avete rifiutato di indire un referendum degli iscritti sull'alleanze col PD (un partito che non ho votato e con cui non ho nessun rapporto dato che vivo in Australia dall'84)? Mi pare - spero - che gli eletti del M5S siano persone pulite e razionali (al contrari dei molti beceri fascistoidi da quattro soldi che infestano questo blog)sta' a loro decidere se seguire il capo carismatico o pensare con la loro testa. Avete un grande programma di cambiamento non lo sacrificate sull'altare del fanatismo ideologico o culto della personalita'del leader del destino

Marco Marcon, Perth Commentatore certificato 17.03.13 05:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 118)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe RIFLETTI su quanto accaduto ieri, stanotte, sta accadendo ora. Avevo postato prima di andare a dormire dicendomi rallegrato della nomina di Grasso. Vedo che i post arrivati dopo sono in gran parte tutti d'accordo con questa scelta ed il blog non comprende e rifiuta questo tuo ostracismo talebano. Tra l'altro i ragazzi al Senato finché occorrevano i 2/3 hanno votato Orellana ma dopo, bastando la maggioranza semplice hanno giustamente mutato strategia votando Grasso. Il rischio d'altronde era enorme perché i montiani avrebbero potuto votare Schifani in cambio di Monti al Quirinale? Caro Beppe, volevi farci svegliare così stamattina? Era preferibile in nome della purezza avere Schifani al Senato e Monti al Quirinale? Non credi sia meglio abbia prevalso il buonsenso? Credo che all'interno della riunione del Gruppo molti di più avrebbero voluto si votasse direttamente per Grasso ma poiché bastavano pochi voti si è preferito il male minore ed evitare "lo strappo" Per questo troviamo la tua reazione spropositata ed esagerata. Che non fossi uno statista lo sapevamo, la tua vita, la tua storia è sotto gli occhi di tutti. Ti invitiamo ora serenamente a riflettere a non avere reazioni impulsive ed assumere atteggiamenti incontrollati e controproducenti dai quali è difficile tornare indietro. Hai creato dal nulla una cosa meravigliosa che giustamente tutto il mondo guarda e ci invidia. Il confronto, il dibattito, sono il sale, l'elemento cardine di ogni democrazia che come disse Churchill è la peggior forma di governo eccezion fatta per tutte quelle altre forme che si sono sperimentate finora. Non puoi pretendere di "TELEGUIDARE" a distanza il pensiero del M5S come fossero tanti tuoi AVATAR. Ti ripeto hai fatto un lavoro bellissimo ma ora non fare come quei padri che soffocano i loro figli, li vorrebbero a loro immagine, impedendo di esprimere i loro talenti, le loro qualità. Per il bene del M5S e del Paese RIFLETTI BEPPE altrimenti rischi di far saltare tutto!!!

Fabio ., roma Commentatore certificato 17.03.13 10:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 110)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRADIMENTO !
il movimento si è presentato dicendo che sarebbe andato in parlamento a fare la cosa giusta, non quella di destra o di sinistra. Davanti alla candidatura di Grasso, invece di essere orgogliosi di esserne stati la causa e di votarla convintamente, ci si è rifugiati nell'angolo e solo pochi coraggiosi hanno tirato fuori le palle.
Tradimento ! questo si è tradimento del mandato degli elettori.
O forse qualcuno è già riuscito a scoprire che Grasso è pezzo della vecchia politica che ammazza l'Italia ?

Luca Gugliermina, Chieri Commentatore certificato 17.03.13 08:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 96)
 |
Rispondi al commento

"Non basta avere le mani pulite se poi si tengono in tasca"
Grazie ai senatori M5S che hanno impedito l'elezione di SCHIFANI.

ROSELLA GIGANTI, FIUGGI Commentatore certificato 17.03.13 15:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 82)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti! Si può anche sbagliare, ma se i toni non si abbassano sarete PREDA della stampa pronta a identificarvi come FASCISTI. E ricordatevi che le buone leggi si fanno in parlamento e non sui blog.
Dimostrate che esiste la libertà, e la voglia di cambiare. PENSATE CHE IL NUOVO PAPA VENDERA' TUTTI I BENI DELLA CHIESA?? No darà la sua testimonianza diversa, ma dentro il vaticano non fuori da esso, se espellerete persone che sono li per la prima volta, alla prima votazione...e comunque ricordate che l'Italia stà collassando ogni giorno, occorrono cose reali non soltanto UTOPIE.

Riccardo Guidi 17.03.13 00:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 77)
 |
Rispondi al commento
Discussione

giusto che ci sia trasparenza, chi ha votato grasso lo dica, non succederà nulla... mentre sulla norma del regolamento comportamentale di votare in maggioranza si potrebbero considerare dei pochi casi limite dove essa non valga..
è giusto che la maggioranza decida l'orientamento in modo tale che il movimento agisca compatto e coeso ma in determinate situazione come in questa del ballotaggio per un presidente di una camera è anche giusto lasciare la libertà di scelta...
anche perchè a prescindere da Grasso (personalità che non gradisco particolarmente) la scelta si poneva tra un incensurato e nuovo volto della politica e un volto vecchio, già noto alla giustizia, e simbolo di ciò che il movimento vuole combattere...essendo un ballottaggio non biasimo i senatori che hanno voluto votare grasso per non rischiare di ritrovarsi di nuovo schifani...è vero formalmente hanno infranto una norma ma sostanzialmente non hano infranto i valori base del moVimento e quindi non sarò io a incolparli...un saluto e buon lavoro ai nostri parlamentari

Andrea P. Commentatore certificato 17.03.13 00:13| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 58)
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che questo sia solo un segno dellla democrazia ...
qualcuno la puo' pensare anche in modo diverso....

Gianni B. Commentatore certificato 17.03.13 09:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 50)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah...! Ho riascoltato attentamente le dichiarazioni di Vito Crimi (https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=I-WNxS5BXIs). Sembra che l'assemblea dei senatori M5S avesse semplicemente stabilito di non consentire l'elezione di Schifani. A tale orientamento Crimi attribuisce addirittura “l'unanimità” del gruppo. Quindi non si spiega il post che stiamo commentando. In relazione ai fatti, non mi sembra che qualcuno si sia sottratto a qualsivoglia obbligo nei confronti della maggioranza e tantomeno che si sia mentito agli elettori. Non vedo alcuna violazione del Codice di Comportamento, che mi sembra assolutamente rispettato, nel senso che l'unica decisione assunta a maggioranza era quella di non votare Schifani. D'altronde, leggendo il Codice di Comportamento (http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php), noto che non vi si parla minimamente di voto palese e voto segreto. Quindi a maggior ragione il post qui sopra mi sembra una forzatura inspiegabile. Da tutto ciò ricavo, come elettore a 5 stelle, ulteriore motivo di apprezzamento per il comportamento dei senatori M5S, comunque ciascuno di essi abbia votato in occasione dell'elezione del Presidente Grasso.

Pericle Ateniese Commentatore certificato 17.03.13 10:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 49)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse ho sbagliato io a votare , volevo un cambiamento non uno stallo. Non posso pensare che tra Schifani e Grasso ci possano essere dubbi.
Si trattava di un ballottaggio tra schifani e grasso non di votare il proprio candidato.

Giuseppe R. 17.03.13 12:21| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 47)
 |
Rispondi al commento

E' assurdo che si perda tempo qui a discutere e litigare per certe cazzate, quando l'Italia ha un mare di guai. Qualunque cosa avessero fatto i nostri rappresentanti, uno dei due sarebbe stato eletto: o Grasso o Schifani. In che cosa consisterebbe il presunto piacere fatto al PD? Ve lo dico io: se si caccia da movimento chi ha votato per Grasso, quello sì che sarebbe un immenso piacere fatto al PD. Qualcheduno qua dentro farebbe forse salti di gioia, lo so. Che tristezza! Vedo che anche il M5S è passato dal parlare delle vere questioni che riguardano tutto il popolo a parlare di questioni inconsistenti che riguardano solo i politici.

Giuseppe_ Balacco (), Molfetta Commentatore certificato 17.03.13 09:23| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 46)
 |
Rispondi al commento
Discussione

criticare la boldrini da parte di uno di noi, bollandola come l'amo da abboccare e' veramente stupido
ragazzi, ne avete centinaia di nomi da insultare, ma, per favore, per la quasi prima volta che una persona seria, viene nominata presidente della camera, alzatevi ed applaudite
del pd, non me ne frega un cazzo, di una persona che si e' occupata , credendoci veramente, dei diritti dei piu' poveri, si'

ermanno c. Commentatore certificato 17.03.13 09:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |
Rispondi al commento

E' la seconda volta che do il mio voto al movimento. Quest'anno avevo un spinta ancora piu forte a farlo. Ora è come se l'auto scenda in folle dal colle di San Luca e sono costretto a frenare con il freno a mano. Sono nel panico! Ho bisogno di vedere i frutti del mio voto ma la realtà è un folle discesa verso la follia.
Beppe che cavolo vuoi fare? Hai guardato troppi "Rai Storia" su tali Benito e Adolfo, ed ora li vuoi emulare?? Una scelta scellerata come quella di non votare, non sottolineava il senso del tuo dissenso verso i partiti ma ci riproponeva il peggio dei fantasmi che hanno abusato per 20 anni della nostra Italia, lasciandola tramortita.
Tu percaso la vuoi finire del tutto e mettere il cadavere nel frigo?

Chi ha dato il suo voto a Grasso non mi ha tradito....mi ha salvato!!

Gianfranco Cavarra Commentatore certificato 17.03.13 17:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate una cosa, si è sempre detto che il movimento vota positivamente se una proposta è buona giusto? Bene vi sembra una scelta criminale scegliere Grasso tagliando la testa ad una possibile elezione di Schifani? Secondo il mio modesto parere credo che il mio voto al M5S sia stato rispettato dai grillini che hanno votato a favore di Grasso ed a dirlo è un Siciliano che troppe volte si è vergognato della sua terra afflitta dalla Mafia. Grazie

EUGENIO DI MAIO 17.03.13 17:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace che in questo blog la maggior parte delle persone ignorino le regole fondamentali di una democrazia. Capisco che non tutti hanno potuto studiare diritto costituzionale o quantomeno educazione civica, ma se non si conoscono le cose è meglio tacere piuttosto che affermare delle falsità.
Comunque, per chi non lo sapesse, il voto segreto è una preziosa invenzione della democrazia, si usa quando si deve emettere un voto, e quindi un giudizio, su una persona.
Voto segreto equivale a libertà di coscienza, nel dare un giudizio su una persona io devo rispondere solo alla mia coscienza non al capo bastone del mio partito, che sia bersani o grillo o berlusconi.
Voi tutti che chiedete di conoscere i nomi dei senatori del movimento che hanno votato per grasso, chiamandoli 'traditori ' o 'giuda', dimostrate con la vostra intolleranza quanto sia giusta la regola democratica della libertà di coscienza nei voti che riguardano il giudizio su una persona.
Pensate a quando un giudice nell'amministrare la giustizia deve decidere il destino di un imputato, scegliendo tra la colpevolezza e l'innocenza, tra il carcere e la libertà: fa la scelta che la sua coscienza ritiene giusta, non la scelta che il suo capo politico o la maggioranza dei suoi colleghi o i suoi elettori gli impongono.
L'importante nella vita è avere la coscienza pulita, non obbedire agli ordini del capo.
Chi non tollera la libertà di coscienza è il peggiore fascista.
Il movimento non deve diventare un movimento di fascisti.

daniele b. 16.03.13 23:37| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe
ma ti sembra corretto il tuo comportamento verso gli italiani che ti hanno dato credito?
Non è nè democratico , nè è ciò che abbiamo chiesto al M5S. Hanno fatto benissimo a votare i grillini siciliani, e farebbero ancora meglio se si decidessero a collaborare ad un governo che approvi alcuni punti fondamentali per i quali siete stati votati. Prima fra tutti , una riforma elettorale, poi riduzuone dei parlamentare e non ultimo l'abolizione di tutti i finanziamenti ai partiti e di tutti i privilegi a loro riservati. Invece la tua sola preoccupazione sembra che sia vendicarti e punire una classe politica che comunque ha colpito anche te nei tuoi interessi. Almeno questa è l'impressione che si sta facendo strada negli elettori dei grillini. Sembra che più che fare ripartire questa Italia in fallimento, la preoccupazione del M5S sia solo quella di non fare avere merito agli altri. E per questo siete disposti a farci sborsare altri soldi per nuove elezioni , e a farci perdere altro tempo, mentre gli interessi del nostro debito continuano a salire e noi invece affoghiamo sempre più.
Grazie grillo
grazie M5s,
non credo però, anzi sicuramente, se continui ad intaccare anche il diritto alla parola, che alle prossime elezioni avrai lo stesso 25% .
Anzi di sicuro io sarò tra quelli che non voteranno più il M5S perchè che vuoi mandare tutti a casa adesso onestamente non me frega nulla.
Ciò che sappiamo è che invece di pagare senza alcun cambiamento vecchi parlamentare, ora stiamo pagando facce nuove, che a sentirli parlare sembra che abbiano vinto una lotteria

tina v., napoli Commentatore certificato 17.03.13 16:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento

Crimi ha dichiarato che all'unanimità il gruppo al Senato aveva deciso di non votare Schifani.
Non ha dichiarato di aver deciso una scheda bianca OBBLIGATORIA.
Ha dichiarato che qualcuno ha votato secondo coscienza, cosa prevista dall'articolo 67 della Costituzione Repubblicana.
Chiediamo un chiarimento a Crimi, ma intanto mi domando: di cosa dovrebbe essersi macchiato ogni singolo senatore M5S che ha consentito l'elezione di Grasso?
Chi dovrebbe denunciare chi? Attuando la norma "Espulsione dal Gruppo Parlamentare" del Codice di Comportamento.
Infine io penso che l'attività parlamentare non sia nè facile nè intuitivamente semplice.
Alla prima votazione del senato, che tra l'altro mi permette di vedere seduto in cima Grasso e non Schifani, ripeto Schifani !!!, vogliamo già mandare tutto a carte all'aria?
Grillo ma ci sei o ci fai?

Claudio Mariani, Milano Commentatore certificato 17.03.13 11:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento

Ricompattarsi.
Sto leggendo di tutto.
Siamo delusi, sbigottiti, contenti, sgomenti, non vi voto più, non vi ho
votato ma vi stimo, hanno fatto bene, vanno espulsi, TRADITORI, COMPRATI,
VENDUTI, FIGLI DI...............MA DAI.
Sembriamo il PD dei bei tempi.
SE VERAMENTE VOGLIAMO CAMBIARE ANDIAMO AVANTI. AIUTAMO GRILLO E CASALEGGIO.
CONSIGLIAMO INVECE DI BLATERARE. SE CI SONO ERRORI E, VI ASSICURO, CE NE
SARANNO ALTRI NON DOBBIAMO MASSACRARCI DA SOLI. GUARDATE CHE PD E COMPANY
NON ASPETTANO CHE QUESTO.LA COSA MIGLIORE SAREBBE AVERE UNA LINEA CHIARA
PRIMA DEL VOTO CHE COMUNQUE DOVREBBE ESSERE LIBERO E TRASPARENTE.......IO
NON L'AVREI FATTO MA NON MI SEMBRA CHE VOTARE GRASSO SIA LA FINE DEL MONDO
(OCCORRE UNA LINEA CHIARA PRIMA E STAVOLTA LA COSA MI SEMBRAVA CONFUSA)
...DA ORA IN POI FACCIAMO IN MODO DI NON APPARIRE DIVISI E ALLO SBANDO
PERCHE' QUEL BRANCO DI LUPI HA GIA' AZZANNATO E NON VEDE L'ORA DI
RIFARLO.....IL MOVIMENTO PRIMA DI TUTTO..E SE OGNI TANTO , IN MODO CHIARO E
TRASPARENTE, GLI TOCCHERA' DI VOTAR CON LORO PENSIAMO AL BENE DEL
PAESE.......SONO LI' ANCHE PER QUESTO.....ORA BASTA, AVANTI E FACCIAMO
TESORO DEGLI ERRORI........SPERO CHE ANCHE BEPPE RIESCA A FARE UN PICCOLO
PASSO INDIETRO PER NON DISPERDERE LA RICCHEZZA DI QUESTI VOTI CHE GLI
ITALIANI HANNO CONCESSO. FERMARSI E RIPARTIRE . COSA SARA' MAI SUCCESSO
??.....PER ANNI TUTTI NOI ABBIAMO VOTATO INDEGNAMENTE. STAVOLTA NO E A
PRESCINDERE SIATENE FIERI .....TUTTI NOI CI STIAMO PROVANDO E MERITIAMO
SOLO UN PLAUSO...DISCUTIAMO MA NON ARRENDIAMOCI.......VINCEREBBERO LORO E
QUESTO NON POTREI SOPPORTARLO...FORZA A TUTTI....."

Riccardo Grilli 17.03.13 09:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi grillo, casaleggio e chi per voi,
che pena fate quando incitate alla resa dei conti contro i "traditori", alcuni idioti incitano alla violenza fisica. Mi e vi chiedo: ma sapete che siete dei COMUNI MORTALI senza alcun diritto di IMPORRE il vostro pensiero a chi NON vuole essere vostro suddito?

Dalle tavole sacre del codice comportamentale:
- I gruppi parlamentari M5S non dovranno associarsi con altri partiti se non per votazioni su punti condivisi.

- Espulsione dal gruppo parlamentare del M5S: I parlamentari del M5S riuniti, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza.

- Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. (M5S) Vuole realizzare uno scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami partitici e senza mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.

Come tale, se siete davvero persone SERIE, provate a rispondere :
1. Perchè considerate sempre e solo il primo punto e si ignorano le garanzie successive?
2. Perchè non avete il coraggio di attuare la vostra proposta di espulsione con voto online?
3. Se date ai cittadini ruolo di governo e ambite ad un "sano" confronto, perchè non tenete conto del numero sempre crescente di chi vuole un M5S democratico davvero, responsabile, e non bifolco, leghista, e forcaiolo?
Voi, cari Grillo e Casaleggio, NON siete i padroni del M5S, anche se avete contribuito a crealo! Ma, senza i cittadini che ci credono, VOI, non siete NULLA! Sappiate, qualora ci riusciate, ad avere il CORAGGIO DELL'UMILTA'!

Domenico Roselli, Bari Commentatore certificato 17.03.13 10:22| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma porc.....miseria. Ripartiamo da capo. avevamo detto che saremmo andati in parlamento per aprirlo come una scatoletta; ci siamo seduti in alto perchè avevamo detto che avremmo controllato tutti, che avremmo studiato, letto, analizzato, impedito, imposto, cambiato, modificato ecc. e allora? che cosa hanno fatto i nostri ieri? hanno imposto un cambiamento: al PD di far fuori due vecchi politicanti come la Finocchiaro e Franceschini, al PDL di sacrificare l'avvocato collusso Schifani.Hanno permesso a due come Boldrini e Grasso (che non erano collusi con nessun vecchio partito)di diventare le più alte cariche dello stato. E' un risultato da poco e addirittura negativo? A me pare di no, ma pare di no anche al resto degli italiani che vorremmo attrarre e convincere. L'ho già scritto in un altro post: gli elettori ci hanno messo in mano un'arma micidiale, ci stanno permettendo di essere arbitri e giocatori, di poter gestire e controllare , di condizionare e indirizzare e soprattutto di riferire, pubblicamente a tutto il popolo italiano. Che ci ha detto: rendete trasparente il Parlamento, moralizzatelo, bombardatelo se non cambia, denunciate gli inciuci, gli sprechi, espellete i corrotti, gli indagati, i condannati e per farlo dovete esserci , assumervi responsabilità, entrare nelle commissioni, nei gangli vitali della macchina politica e istituzionale. Dovete ridare dignità al paese proponendo, inventando, lavorando mettendoci il culo e la faccia ...e rischiando. Non è che si poteva andare li a scaldare le poltrone e attendere che le pere cadessero da sole. L'albero va scrollato con le proposte, le votazioni, le denuncie,l'impegno parlamentare. Aspettiamo che lavoriate per la riduzuione dei parlamentari, degli stipendi, dei privilegi, delle spese, per il rilancio dell'economia, per il lavoro,contro la disoccupazione. Vi aspettiamo nella Giunta per le autorizzazioni a procedere....insomma, vi aspettiamo al varco e non saremo teneri. Auguri e Beppe capirà

umbertofausto silvestri, roma Commentatore certificato 17.03.13 10:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il voto deve essere palese e come tutti auspicano CON vincolo di mandato a cosa servono 900 persone al parlamento ? Ne bastano 3 alla camera e 3 al senato. Il voto di ognuno vale tanti seggi quanti ne ha presi alle elezioni.
Un bel taglio ai costi della politica... e alla democrazia...

Andrea B. Commentatore certificato 17.03.13 08:20| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

Beh, qual'è il problema? I senatori hanno deciso a maggioranza che il voto sarebbe strato libero, e così è stato. Non ci vedo nulla che trasgredisca il codice di comportamento.

Carlo Blesic Commentatore certificato 17.03.13 14:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi spiega gentilmente come funziona questo movimento di cittadini dove uno vale uno ma dove in fondo solo uno vale veramente e gli altri non valgono un c@@zo?
Dove nel momento di scegliere tra stato e mafia si gira la testa, dove nel momento di bisogno del paese si spera nelle macerie per avvantaggiarsi elettoralmente?
Che punto del programma hanno violato coloro che hanno detto no alla mafia?
Ma soprattutto le decisioni chi le prende se non il cittadino?
Cosa rappresenta Grillo?
Il padrone?

Mauro ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.13 13:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono genitori, che per aver messo al mondo dei figli, credono di esserne i padroni.
Ci sono uomini, che per lo stare con una donna, credono di avere su di lei, diritto di vita o di morte.
Essere autisti di un pulman, non vuol dire essere padrone dei passeggeri.
Ci sono uomini, che solo per essere leaders, credono di essere i padroni di coloro che lo ascoltano.

antonio d., carrara Commentatore certificato 17.03.13 11:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo molti commenti che invocano la trasparenza ed il rispetto delle regole.
Ragazzi, o siete in mala fede oppure siete dalla parte di Beppe anche quando sbaglia palesemente.
Vogliamo fare come i berluscones che si schieravano e si schiarano dalla parte del padrone anche quando debbono difendere l'indifendibile?
Stiamo ai fatti!!!
Al senato finchè non avremo cambiato i regolamenti si votava a scrutinio segreto.
Alla quarta votazione si va al ballottaggio fra i due che hanno avuto più voti.
Il centrosinistra aveva 123 voti mentre il centrodestra ne aveva 17.
C'è stata una discussione vivace sul cosa fare e si è scelto, per fortuna a naggioranza di lasciare libertà di coscienza.
14 Senatori del M5S a cui rivolgo il mio plauso hanno capito il rischio che si correva ed hanno votato Grasso.
Dov'è lo scandalo?
Pensate se fosse successo, ed era verosimile che lo fosse, il contrario.
Tutti i 54 del M5S scheda bianca ed 8 dei montiani per schifani.
Chi vi garantiva che piercasinando non potesse raccogliere 8 voti fra i montiani facendo un favore al suo amico di sempre berlusconi?
Quelli che sbraitano sono di solito quelli che capiscono meno e di solito non sanno fare uno più uno neanche usando le dita.
Mi pare, infatti, che nessuno abbia capito che quel 14 equivale a 54 e questa operazione politica dimostra che i nostri ragazzi in Parlamento hanno già cominciato a dare lezioni di democrazia con unìoperazione magistrale!!!
Per chi non lo avesse ancora capito sarò più chiaro.
schifani poteva contare su 117 voti mentre grasso era a 123. Rimanevano 19 voti in mano a monti e 54 in mano al M5S.
Provate a vedere di quanti voti servivano per scongiurare l'elezione di schifani nel caso malaugurato che sottobanco i montiani si fossero messi daccordo col centrodestra. Esattamente 14 ed è ciò che hanno fatto i nostri valorosi ragazzi.
Come vedete sono cresciuti in fretta ed hanno portato a compimento una operazione che definire magistrale è poco!!!
Bravi e complimenti ancora!!!

antonio p., Milano Commentatore certificato 17.03.13 09:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe l'ora di finirla con le chiacchiere.
Qui o si fa l'Italia o si muore.
Vi rendete conto che abbiamo un'occasione storica per le riforme ?
E allora che facciamo?
Qui la gente si spara per la mancanza di lavoro e noi si risponde che Bersani non è simpatico ?
Muoia Sansone con tutti i Filistei.
Muoia l'Italia con tutti gli italiani.
E'davvero questo che vuole chi ha votato per M5S?

Francesco F., Massarosa Commentatore certificato 17.03.13 17:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa si intende per trasparenza?
Forse obbedire come tante marionette ad ogni decisione del "SUPREMO"
L'importante è che le persone elette facciano davvero in piena coscienza l'iinteresse del loro paese : l'ITALA

andrea nuv 17.03.13 13:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Beppe sta volta ti sbagli.
E pure di parecchio....
Se i senatori del m5s avessero fatto eleggere Schifani invece di Grasso, lo sai quanti voti avresti perso alle prossime elezioni?
Sai che figura di m.....!!
Grasso è meglio di Schifani, giusto? o per te sono tutti uguali?
Se i parlamentari a 5stelle faranno la stessa cosa per le fiducie e per le proposte di legge ossia un NO a priori e senza entrare nel merito ebbene perderete una montagna di voti compreso il mio.
La gente che vi ha votato non gli basta la protesta ma vuole soluzioni.
Senza proposte il movimento a 5 stelle si sgonfierà.
Saluti

Andrea Malizia

Andrea Malizia 17.03.13 17:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con questa intransigenza, io ho votato m5s per cambiare e mandare a casa la vecchia nomenclatura, hanno fatto bene i senatori di m5s a votare grasso..non esagerare grillo, l'italia ha bisogno di un governo abbiamo i figli a casa che non lavorano..

giovanni ferrante 17.03.13 19:13| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Ma allora??
Scusate tanto ma quello era un "Ballottaggio" Tra Schifani e Grasso o no? Votare scheda bianca con la "responsabilità" di uno Schifani al senato non sarebbe stato uno schifo? Il senatore Campanella ha espresso un voto di coscienza che non va contro lo spirito del movimento! Dovrebbe dimettersi? Ma siamo di fuori? Non si prendono in considerazione le conseguenze di azioni controproducenti e immorali??

Elvino Tinti, Siena Commentatore certificato 17.03.13 19:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

complimenti ai senatori che hanno votato grasso, questo non significa che hanno appoggiato il pd ma solo che hanno fatto una normale scelta pensando con la propria testa senza stare ai diktat di grillo..è evidente che schifani e grasso non sono uguali....anche un cieco vedrebbe la differenza tra un indagato per mafia da 20 anni in parlamento e un magistrato anti mafia alla prima legislatura

lallo 17.03.13 14:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ad avercene di Grasso e Boldrini caro beppe!

Matteo Cafarotti, Roma Commentatore certificato 17.03.13 13:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ho votato il movimento per realizzare un programma. non certo per questo statuto che la stragrande maggioranza degli elettori manco sapeva l'esistenza. BASTA CON QUESTA FOGLIA DI FICO PER NON COMBINARE NULLA!
tra l'altro ieri la decisione del gruppo era la libertà di coscienza.

marisa d. Commentatore certificato 17.03.13 20:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Se posso permettermi caro Beppe, sembra quasi che tu abbia una voglia di vendetta personale che ti porta persino a rischiare che uno come Schifani venga eletto presidente del Senato della Repubblica, ci hai dato il sogno più bello dal dopoguerra ad oggi, non buttarlo via, quei ragazzi hanno votato per scongiurare il male peggiore, comprendilo e dai a loro il merito che hanno, io mi fido di loro e del movimento, che ha già vinto la battaglia costringendo il PD a presentare Grasso anzichè la Finocchiaro, siamo sulla strada giusta, avanti così.

Francesco tramarin, Mariano Comense Commentatore certificato 17.03.13 19:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Basta polemiche, alla fine non mi sembra cosi grave quello che è successo. Il fatto qualcuno abbia votato Grasso non significa fare accordi o inciuci col PD. Semplicemente qualcuno in buonafede non se l'è sentita di rischiare di ritrovarsi come presidente del Senato un indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Votare per l'elezione del Presidente del Senato è una cosa, votare la fiducia a un governo PD è un'altra. E poi sono convinto che la maggioranza degli 8 milioni e passa degli elettori del M5S avrebbe preferito Grasso a Schifani. Poi che Grillo si metta adesso ad attaccare i suoi non fa altro che alimentare tensione tra i parlamentari del movimento, che in questo momento avrebbero invece il bisogno del supporto di tutti. I giudizi sull'operato non si possono dare dopo due giorni di legislatura.

Maurizio R. Commentatore certificato 17.03.13 18:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma siete li per cambiare il Paese o per obbedire ai disegni isterici di questo comico da 20 euro a serata? Molto preoccupanti i toni mafiosi e violenti con cui minacciate i presunti traditori,..
La gente, io compreso, abbiamo votato il movimento per quello che rappresenta, non una banda di spettatori alla corte del Giullare da 4 soldi.

Lavorate,.

Luca A. 16.03.13 23:33| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Da siciliano che la mafia la vive sulla sua pelle, se anche uno solo dei senatori che ha votato per Grasso andrà via dal parlamento, per quel che vale, il M5S perderà il mio voto in futuro.
Auguri, di cuore.

Fabrizio L., Catania Commentatore certificato 17.03.13 20:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

A quando la piattaforma online per votare???? Così eliminiamo ogni problema di interpretazione dei pensieri della base!!!!!

Ferdinando Mazzone Commentatore certificato 17.03.13 17:40| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi mi sono iscritto al blog perché voglio dire la mia. Io vi ho dato il mio voto perché faceste qualcosa in parlamento e non per votare scheda nulla aspettando che tutto crollasse.
Per questa volta vi è andata bene, grazie a quei dissidenti, ma cercate di ragionare. Anche votare scheda bianca è una scelta che porta le sue conseguenze.
Pensare che stavo quasi per iscrivermi al Movimento!
Se continuate così, perderete il mio voto.

Claudio A., Saluzzo Commentatore certificato 17.03.13 16:17| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ho votato per te anche se non eri candidato.
ho pensato che saresti stato l'unico a poter invertire la rotta.
non chiedo di mischiarti alla feccia che ci ha governato finora
ma di votare caso per caso, il caso di ieri era un esempio.
credo che le persone proposte non siano state coinvolte nel malgoverno del passato e pertanto anche considerando l'alternativa
(schifani) andava presa una decisione.
hai sempre sostenuto che le indicazioni devono venire dal basso, ebbene credo che quella di ieri fosse una scelta condivisa dalla maggioranza dei votanti M5S.
tieni la barra dritta non mollare ma non estremizzare il percorso di purificazione della politica e del paese.
Sergio Adorno

sergio adorno 17.03.13 17:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

I SENATORI O CITTADINE 5 STELLE, NON SI DEVONO DIMETTERE PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE RAPPRESENTANO UNA GRANDE PARTE DI ELETTORI, IO COMPRESO,CHE CONDIVIDONO LA LORO LIBERA SCELTA DI VOTARE GRASSO.
BRAVI RAGAZZI,ANDIAMO AVANTI COSì.

loreto siracusa 17.03.13 20:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Chi non capisce che l'elezione della Boldrini e di Grasso sono dele vittorie per il movimento è accecato dall'ottusità e dal settarismo. Due personalità di alto profilo, che non appartengono ai professionisti della politica, che garantiranno il funzionamento dei due rami del parlmento. Invocare le espulsioni dei parlamentari che hanno votato secondo coscienza è un'aberrazione. Preoccupiamoci piuttosto di consolidare la democrazia interna, sottoponendo a referendum l'adesione del movimento a un governo di scopo che reaizzi alcuni punti di programma del movimento.

Claudio M., Mèxico Commentatore certificato 17.03.13 12:31| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel dicembre del 17, dopo Caporetto, mentre i nostri generali litigavano su tutto, il nemico continuava ad avanzare.
Sul Grappa alcune migliaia di ragazzi giovanissimi senza un ordine, senza twitter, senza un blog e senza neanche saper leggere, ripetevano tutti la stessa frase "domani saremo tutti morti o tutti eroi". Andarono contro il nemico, morirono quasi tutti ma fermarono l'esercito più potente del mondo. E' solo grazie al loro coraggio ed al loro sacrificio se quel giorno la storia è cambiata per il nostro paese.
Non possiamo lasciare distruggere il nostro paese, dobbiamo muoverci adesso. Questo fu l'ordine partito dalle loro coscienze.
Nei momenti difficili dobbiamo pensare a questi ragazzi ed ai tanti che si sono sacrificati in altre occasioni.
Loro ci daranno la forza per andare avanti e per trovare la strada giusta. Questi sono i "morti che parlano" ed è nostro dovere ascoltarli.
Per tantissimi orfani quel dolore è ancora vivo.
Quando vediamo saccheggiare, deridere e devastare il nostro paese quel dolore diventa insopportabile.

Huang H. Commentatore certificato 17.03.13 06:11| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si dimette qualcuno per questo voto al senato mi dimetto anche io da elettore m5s.

angelo u., asti Commentatore certificato 17.03.13 20:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo preferiva Schifani ? Ma siamo impazziti!

LUIGI STORERO, TORINO Commentatore certificato 17.03.13 16:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Io, elettore fierissimo del Movimento, mi dichiaro soddisfatto del fatto che il piduista mafioso schifani non sia stato eletto alla seconda carica dello Stato grazie anche ai coraggiosi eletti al Senato.

Se fossi uno di loro ti risponderei subito Beppe: "io ho votato contro schifani". Mi sembra abbastanza "trasparente", no?

Nicola da Mantova Commentatore certificato 17.03.13 14:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

CHE VUOL DIRE ORDINI DI SCUDERIA. MA CI RENDIAMO CONTO CHE QUESTI SISTEMI LI USANO SIA BERSANI CHE BERLUSCONI. NOI SIAMO UN MOVIMENTO DI CITTADINI LIBERI E QUINDI SE IL CITTADINO SENATORE HA LIBERAMENTE SCELTO GRASSO RITENGO CHE VADA RISPETTATO E NON ADDITATO COME TRADITORE. RICORDO CHE ERAVAMO AL BALLOTTAGGIO E NON ERANO POSSIBILI ALTRE SCELTE. IO NELLA MIA VITA NON HO MAI VOTATO SCHEDA BIANCA E QUINDI I CITTADINI SENATORI SI ASSUMANO LE LORO RESPONSABILITA'. TRA SCHIFANI E GRASSO IO AVREI SCELTO GRASSO. PUNTO.

SALVATORE S., SOVERATO Commentatore certificato 17.03.13 18:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il nostro obiettivo è quello di cambire radicalmente e in meglio la politica e le istituzioni italiane i Senatori "disubbidienti" andrebbero espulsi dal M5S per i seguenti motivi:
1) Hanno disubbidito al mandato elettorale
2) Hanno disubbidito al non statuto
3) Hanno indebolito il nostro M5S
4) Hanno creato un pericolosissimo precedente
5) Hanno favorito un avversario politico
6) Hanno votato contro il candidato M5S
7) Hanno fatto perdere almeno il 20% di consensi
elettorali al M5S
8) Hanno fatto credere all'opinione pubblica che
noi M5S siamo come gli altri Partiti Politici
9) Hanno costretto il M5S a espellerli (almeno lo
spero)
10)Hanno votato un uomo di d'alema

se non vi bastano questi 10 punti non siete degni di appartenere al M5S

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 18.03.13 11:47| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io al senato ho votato M5S e sono fiero di chi ha votato per Grasso... grazie e avanti così...

fabrizio Pagnozzi, roma Commentatore certificato 17.03.13 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta la Mia famiglia ha votato per il movements 5 Stelle.
Oggi sono contento che alcuni neo senatori hanno votato per Grasso, seguendo la propria coscenza anzichè, pedissequamente, le indicazioni impartite dall'alto. Questa si è democrazia!
Il voto univoco e passivo dettato dalle segreterie lasciamolo ai vecchi partiti. Noi siamo diversi; noi siamo migliori!

Dom Tiev

Dom T., Mottola Commentatore certificato 17.03.13 19:31| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Smettetela tutti di dire una valanga di cazzate.
C'era il rischio VERO di mettere come seconda carica dello stato UN MAFIOSO. E per la SECONDA VOLTA !!!
Io il mio voto non l'ho dato ad un gruppo di ossessionati delle regole ma a gente dotata di buon senso e che vuole VERAMENTE il cambiamento.
E adesso andiamo avanti che questa volta li mandiamo a casa veramente. NON PERDIAMO questa occasione UNICA !!!!!!

Luigi Bonetti 17.03.13 18:41| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

"Uno vale uno": è ancora valido oppure vale solo in certi casi e per alcuni vale meno che per altri?
Perché preoccuparsi di Cicchitto al Copasir se Schifani presidente del senato non è un problema?
La democrazia dal basso non è nata col M5* (che io ho votato nelle ultime due elezioni), ma questo non toglie nulla ai meriti di che lo pratica, chiunque sia. Certamente non si può mettere un brevetto a un metodo di comportamento come non lo si può mettere al riso Basmati (dopo le multinazionali dell'alimentare avremo la multinazionale della democrazia dal basso?) così come non lo si può mettere all'acqua che è di tutti.
Al massimo la democrazia dal basso la si può esercitare e non solo invocare come uno slogan; ma se la si esercita si deve accettare il dissenso e il confronto invece di espellere chi non la pensa come il vertice.
Non condivido la demonizzazione dell'avversario, mi ricorda il duo Berlusconi/Bossi-> chi non la pensa come me è un comunista (dove comunista non sta a indicare l'adesione a una teoria politica, bella o brutta che sia, ma qualcosa di fosco e minaccioso).
Beppe, tu hai anche fatto nascere il M5*, benissimo, ma come con i figli ad un certo punto bisogna mettersi da parte, non pretendere sempre di dettare legge.
Lo so che in Italia c'è sempre stata una certa ammirazione per l'uomo forte che urla e sbatte fuori (o al confino o in galera ecc.) chi non è d'accordo con lui, ma davvero vuoi prendere quella strada?

Carlo S., milano Commentatore certificato 17.03.13 18:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'essere tutti compatti e allineati mi ricorda tanto la votazione dei parlamentari sul caso Ruby.
Non ho votato Marionette, ma Donne e Uomini che mi rappresentino, che rappresentino il cambiamento. Un voto a Schifani o a Finocchiaro non l'avrei accettato, a Grasso si, soprattutto perché l'alternativa (Schifani) era obbrobriosa.

Giuseppe G. Vinci 17.03.13 22:25| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Ci sono stati moltissimi interventi sul merito e non ripeterò cose dette da altri.
vorrei invece farvi notare che se ci sono

53 senatori

di cui:
38 a favore dell’astensione
21 a favore della libertà di voto
18 a favore della candidatura di Pietro Grasso

e alcuni (24) si sono espressi due volte, sia per la libertà di voto, sia per la scheda bianca

allora (basta fare le sottrazioni del caso):
14 consideravano necessario impegnare tutto il gruppo sull'astensione
39 ritenevano possibile o necessario votare Grasso (anche se 24 di questi personalmente preferivano astenersi)

la richiesta di Grillo mi pare infondata anche da un punto di vista formale

Emilio Orfei 17.03.13 22:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato perchè Beppe decida tutto, nè per dire "no" a tutto senza criterio. Le cose giuste vanno sostenute. Si a Grasso tutta la vita! Si alla Boldrini! No al "No a prescindere"!

Diego Longo Commentatore certificato 17.03.13 21:26| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Penso sarebbe stato da folli consentire a Schifani di diventare Presidente Del Senato. Penso ci voglia più buon senso e meno rigidità.


Il buon Grillo aveva giocato in anticipo già un pò di tempo fa scrivendo un articolo sull'all'art. 67 della Costituzione in tema di libertà dei parlamentari.
Ma caro Beppe, questa è democrazia che a te piaccia o no. Di dittatori non ne abbiamo bisogno

salento 1986 Commentatore certificato 17.03.13 16:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli eletti del M5S sono lì per fare gli interessi degli Italiani. Quindi qual è l'interesse tra far eleggere alla presidenza del Senato Schifani o Grasso?
Gli eletti M5S hanno ricevuto quasi 10 milioni di voti, quindi sono dei loro elettori e non solo delle poche migliaia di iscritti o di Beppe Grillo!
E adesso, spero che si diano da fare per far approvare leggi e provvedimenti validi, un buon Presidente della repubblica e quanto altro serva all'Italia. Altro che "limbo" purista. In caso contrario, ci sono le elezioni, con una frana dei voti M5S, che in gran parte torneranno verso Renzi ...

Santino G., Arezzo Commentatore certificato 17.03.13 18:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE VOTATE QUESTO COMMENTO:
in prima pagina ci sono quasi esclusivamente commenti antigrillo. bastano 300 voti coordinati per dare un'impressione completamente diversa di quella che è la realtà di 12000 commenti e oltre.

Una gran parte di noi teme più di ogni altra cosa la trappola del meno peggio che ha ristretto il paese per ventanni, una gran prtre di noi vede nelle regole e nella trasparenza assoluta e non nella delega alla personalità dei singoli deputati l'unico viatico ad una democrazia migliore.
Voto il commento e sottoscrivo, diffondete!

ricardo jinn 18.03.13 01:23| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio una schermata da cui gli iscritti al MoVimento possano esprimere la loro opinione su quanto fatto dagli eletti, con un Sì e con un NO.
La democrazie è questa. Contiamo e poi vediamo. Uno vale uno, non ci sono "uni" più "uni" degli altri.

Giulia Maria d'Amborsio, Milano Commentatore certificato 17.03.13 15:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ti ho seguito e votato, ti ho creduto e ti chiedo ti continuare a batterti per la correttezza e la verità, ma tu ben saprai che la vita ci impone talvolta di inghiottire bocconi amari, certe volte amarissimi, le scelte che facciamo spesso sono in equilibrio precario e sono fonte di lunghi rodimenti interni conseguenziali.
Alla parola Schifani mi si è rivoltato lo stomaco, anche Grasso non mi piace ma comprendo fino in fondo quei nostri rappresentanti che secondo libera coscenza lo hanno votato. Il pensiero non si è distorto, la limpidezza dell'animo nemmeno, hanno avuto il coraggio (e spesso ce ne vuole) per inghiottire il boccone amaro. Sono stati impavidi e corretti, almeno verso di me che li ho votati. A loro dico grazie e a te dico che se pur le direttive di un codice copmportamentale vanno seguite, è pur la libertà di pensiero e di azione che da a un uomo la scintilla per andare oltre.
Renata Gengaro

Renata Gengaro, Roma Commentatore certificato 17.03.13 18:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte di fronte a certe scelte non c'è alternativa.
Quindi " ingoiare un boccone amaro" è necessario.
L'interessante comunque è realizzare il vasto e articolato programma.
Quindi basta con le polemiche e fiumi di parole e si risparmino le energie per quello che realmente c'è da fare.
Fra l'altro urgentissimo.

angelo rinaudo Commentatore certificato 17.03.13 18:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non mi sento tradito per chi ha votato il senatore Grasso,meglio il signor Grasso è peggio il signor Schifani e il signor Monti

walter comer, nerviano Commentatore certificato 17.03.13 19:17| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detto che se il voto è segreto, non è detto che siano stati i 5 stelle a votare contro il candidato.
Detto che se un voto vale uno questo deve essere considerato un driver anche in parlamento, specie in quelle votazioni che nulla hanno a che fare con le idee! A me i cittadini in parlamento stanno piacendo, per questo grazie Grillo è merito tuo, per contro ti prego di non superare il limite dell'ingerenza. Un programma è un programma e va rispettato, il voto su una personalità è una cosa diversa. Spero che il mio voto venga rispettato con lo stesso approccio sulla formazione di un governo. Spingere la vecchia politica su terreni nuovi, costringerli a scegliere personalità di rilievo, soprattutto morale, e poi si cominci a far lavorare il parlamento e a far passare le leggi che vuole il popolo e che per troppo tempo sono rimaste lettera morta.

Ale@74 17.03.13 08:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

basta!! ci sono priorita' il caso Grasso è una cazzata! basta! pensate a quello che succede! i precari, la morte della democrazia, le banche dappertutto, le imprese che chiusono, il nostro sfruttamento in ogni campo! state facendo un sacco di schiuma per nulla! riflettete il caso Grasso è una cazzata!

Marcello F., Alghero Commentatore certificato 17.03.13 22:24| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S a camera e senato. Il voto di libero convincimeto a Grasso da
parte di senatori del M5S rafforza la mia adesione al M5S quale cittadino
politicamente e socialmente impegnato da lunghi anni. Credo che come me
altri numerosi cittadini che hanno votato M5S non avrtebbero tollerato un
M5S indifferente sulla scelta tra Grasso e Schifani.
Attento M5S: se l'elettorale percepisce che quando si fronteggiano i
problemi del paese e gli interessi del M5S, optate per il secondo, avrete
un crollo verticale di adesioni, a partire dalla mia partecipata adesione.

natale bianchi, gioiosa ionica Commentatore certificato 17.03.13 21:05| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo con l'esito delle votazioni al senato: si è creata una situazione in cui era necessario un doveroso e responsabile voto per eleggere P.Grasso(d'altronte nuova personalità di tutto rispetto nuovo nella scena politica anche se del PD);dobbiamo vigilare e far sì che il governo continui per l'emergenza del paese Italia,non lotte di ideologia...facciamo poi le leggi opportune e doverose che tutti noi vogliamo.P.S.Questa è una occasione unica.

Claudio Neri 17.03.13 19:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

ho votato Movimento 5 Stelle e mi sento rappresentato dai Senatori che hanno votato Grasso. Ho fiducia in un dialogo costruttivo (che non significa una posizione di sudditanza)alle Camere con le altre forze politiche, laddove presentino proposte condivisibili (come l'elezione di Grasso).
Altra cosa sarebbe D'Alema al Quirinale, questo invece deve rimanere assolutamente a casa!

massimo cocchi persiceto, san giovanni in persiceto Commentatore certificato 17.03.13 19:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il fine giustifica i mezzi Saggia la decisione di votare Grasso,pensate se avessimo un Schifoso presidente del senato

stefano molfino 17.03.13 20:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

molti hanno votato m5s per cambiare, non per bloccare l'italia...non ce lo possiamo permettere. Appoggiamo 5 cose ma facciamolo...poi di nuovo a votare. Se si continua su questa strada e si torna a votare subito il m5s farebbe la fine della lega...dopo la delusione inzierebbe la fase discendente! SENZA CAMBIARE NULLA!

Luciano R., Milano Commentatore certificato 17.03.13 23:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Se pensi che Grillo ieri ha fatto una cazzata vota questo commento e automaticmanete chiediamo a Grillo di spiegare.

Vorrei ricordare un punto del programma del m5stelle che ho votato al Senato.

• Non eleggibilità a cariche pubbliche per i cittadini condannati (Schifani è un condannato ad Honorem)
• Partecipazione diretta a ogni incontro pubblico da parte dei cittadini via web,
come già avviene per Camera e Senato

Come mai soprattutto il secondo punto non è stato rispettato? si attendono chiarimenti Caro Beppe.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.13 15:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il tuo commento:
"Caro, Beppe dopo tanti anni di voto a sinistra quest'anno ho scelto M5S
perche pensavo fosse davvero una grande occasione per cambiare le cose! HO
INVECE MOLTA PAURA DI AVER SBAGLIATO VOTO...non capisco cosa vuoi fare. Da
solo noi potrai mai governare perche dopo la prima seduta delle camere e le
prime decisioni ci sono gia un sacco di persone deluse dalle tue reazioni,
me compresa! Se volete cambiare le cose lo si fa da dentro sporcandosi le
mani..PENSAVI CHE VI AVESSIMO ELETTO PER VOTARE SCHEDA BIANCA COME DELLE
AMEBE? .La cosa che mi da ancora un briciolo di fiducia e' che in
parlamento non ci sei tu ma quei CORAGGIOSI e INTELLIGENTI CHE CI HANNO
risparmiato Schifani! E che con mente aperta e onesta forse potranno votare
altre iniziative che ci aiutino a riformare a cambiare questo paese anche
se vengono dal PD...cordialmente Alessandra"

Alessandra Marabotto 17.03.13 23:46| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,tu sai che sbagliando s'impara.
Ma soprattutto dovresti sapere che i nostri al senato sono cittadini che hanno votato secondo coscienza.
Secondo il mio modesto parere, lo spirito del movimento non è stato tradito.

Un abbraccio a tutti.

tani blasco, vigevano Commentatore certificato 17.03.13 12:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

La "questione Senato" per me non sussiste. Che vi siano stati o meno grillini a votare Grasso, il vostro mandato, il motivo per cui siete stati così fortemente sostenuti e voluti è cambiare il metodo ed il modus operandi della Casta. Se la lotta era tra Grasso e Schifani per cambiare le cose l'unica soluzione era Grasso. Con l'appoggio di chi sia stato eletto nn conta, gli onorevoli devono votare secondo coscienza e secondo quanto gli elettori avrebbero suggerito: in quell'empasse gli elettori avrebbero detto Grasso. Si è proposta la situazione modello che avete prospettato in campagna, dicevate "voteremo volta per volta quello che è più in linea con il nostro modo di pensare e con il modello di democrazia che vogliamo concretizzare", ecco in una situazione di empasse e crisi c'era da scegliere come ci sarà da scegliere nei prossimi anni: la scelta Grasso era la più giusta, l'unica che poteva dare un segnale forte nella nostra direzione. State già cambiando le cose in modo giusto, state cambiando anche il modo di proporsi degli altri (vedi caso Francescini - Finocchiaro) c'è chi pian piano sta cogliendo gli spunti (PD che ha proposto Boldrini) e chi se ne infischia (PDL con Schifani)da ciò tutti trarranno le loro conclusioni. Bene così chiudetela qui. Andate avanti con i progetti e le proposte!Prendiamo seriamente la questione "Colle" che Alfano pare stia cercando di barattare un Governo con un Presidente della Repubblica...inorridisco

Diana C., Napoli Commentatore certificato 17.03.13 18:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Vacciano
Mario Michele Giarrusso
Marino Mastrangeli
Francesco Campanella
Elena Fattori
Fabrizio Bocchino
Bartolomeo Pepe

7 genialoidi che a mio vedere non sono all'altezza del compito da me datogli .........io ho votato il movimento, il cambiamento e non le loro coscenze "Grasso o Schifani " sono il vecchio, dovevano solo votare il candidato alla presidenza M5s Luis Alberto Orellana , mi dispiace sono deluso manipolo di mentecatti

claudio sivori, Bedonia Commentatore certificato 18.03.13 19:12| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il codice di comportamento dei "Portavoce 5 stelle" in parlamento è chiaro!

Chi si arroga diritti che non sono suoi è un TRADITORE! e BASTA!

Chi Pensa che Schifani o Grasso in Parlamento faccia differenza...ancora non ha capito una beneamata M...hia!!!

CARI SENATORI 5 STELLE CHE AVETE TRADITO...NON DATE DELL'ISTERICO A CHI VI HA PERMESSO DI ESSERCI!! RICORDATEVI INNANZI TUTTO L'UMILTA'! ALTRIMENTI POTREMMO PENSARE ALTRE COSE:::

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 17.03.13 23:11| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio avviso chi ha infranto il regolamento deve dimettersi e dare il buon esempio. Sono i primi segnali di integrazione era prevedibile che succedesse, malgrado tutto la risoluzione con le dimissioni riporterà la barra dritta e quindi il M5S manterrà la sua credibilità a differenza dei partiti.

Pino D. Commentatore certificato 17.03.13 21:23| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vadanoimmediatamente a casa i 14 cittadini che hanno tradito il codice di comportamento! Devono lasciare la poltrona su cui siedono illeggittimamente, perché ora non mi rappresentano più. E se lo hanno fatto per soldi, possono trasferirsi con il PD. Sono solo mele marce che vanno tolte dal Senato, perché hanno dimostrato di sentirsi alienati nella megalomanìa del potere. Grillo sapeva già che una percentuale di loro ci avrebbe tradito come Giuda, allora eccoli, si sono manifestati apertamente e adesso fuori dal M5S. Le sirene ammaliatrici del PD hanno colpito, e loro l'hanno seguita come da copione.

Graziano Menghi 17.03.13 16:39| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ripeto una domanda a cui nessuno fino ad ora ha saputo darmi risposta:qualcuno dei molti che parlano di coerenza potrebbe spiegarmi il significato della seguente parte del comunicato politico n. 45? "La libertà di ogni candidato di potersi esprimere liberamente in Parlamento senza chiedere il permesso a nessun capo bastone sarà la sua vera forza. Il M5S vuole che i cittadini si facciano Stato, non che si sostituiscano ai partiti con un altro partito. I partiti sono morti,organizzazioni del passato, i movimenti sono vivi. Oggi i parlamentari sono soltanto dei peones che schiacciano un pulsante se il capo, che li ha nominati, lo chiede. Non sono nulla, solo pulsante e distintivo. Il M5S vuole far entrare degli uomini e delle donne alla Camera e al Senato che rispondano solo alla Nazione e al proprio mandato. Potranno essere operai, precari, disoccupati, casalinghe, commercianti, piccoli industriali, insegnanti, camionisti, impiegati. Gente comune incensurata e senza scopo di lucro. Ognuno conta uno e il Parlamento ci aspetta. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure." Che fine ha fatto dunque la libertà di esprimersi liberamente senza chiedere il permesso ai capibastone? Chi sta prendendo per il culo chi?

luigi r. Commentatore certificato 18.03.13 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione


fatevi visitare da uno bravo

Maria A. Commentatore certificato 16.03.13 23:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono contento di aver visto che ieri alcuni senatori del M5S abbiano riconosciuto la differenza tra schifani e grasso: se non avessero votato per grasso, ci avrebbero regalato un presidente del senato del PDL. e non credo che la base del moVimento ne sarebbe stata felice!

se i senatori M5S dovessero votare in blocco, senza pensare, solo perchè questa è la decisione presa dall'estabilshment del moVimento, sarebbero identici ai parlamentari degli altri partiti!!

mi sembra inappropriato giudicare negativamente la possibilità di esprimere il proprio voto in segreto, dal momento che questo è uno strumento di garanzia che assicura che i senatori non votino sotto l'influenza esterna (per es. di lobby, mafia e altro).

grazie ancora ai senatori "liberi" che ieri hanno dimostrato che questa italia può cambiare realmente!

Matteo M 17.03.13 18:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Schifani era inaccetabile. Abbiamo fatto bene a far eleggere Grasso.
In nessun altro Paese si rischia di avere un presidente del Senato, la seconda carica dello Stato, indagato per mafia.
Andiamo avanti e realizziamo il nostro programma.

David Cariani, Roma Commentatore certificato 17.03.13 22:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Io chiederei le dimissioni degli altri senatori che hanno votato scheda bianca rischiando di aver fatto eleggere schifani per alto tradimento del volere della maggior parte dei cittadini. Ma ve lo immaginate se adesso ci fosse schifani al posto di Grasso per colpa di autentici irresponsabili che hanno votato scheda bianca o addirittura Orellana che non era manco candidato???

nelsonblu Commentatore certificato 17.03.13 21:30| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I senatori M5S non hanno favorito l'elezione di Grasso ma hanno IMPEDITO l'elezione di Schifani, questa è la giusta lettura del voto.

ROSELLA GIGANTI, FIUGGI Commentatore certificato 18.03.13 16:29| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E meno male che qualcuno ha avuto il buonsenso di votare Grasso contro Schifani!!! O preferiamo avere un mafioso come presidente del Senato???
Il Movimento 5 stelle ha il DOVERE di fare qualcosa di concreto in Parlamento, e subito! L'ostruzionismo non serve a niente, giuro che se continuate a puntare i piedi come i bambini dell'asilo senza combinare nulla non vi voto mai più!!!! (e come me tutta la mia famiglia, e siamo in tanti!)

Virginia S. Commentatore certificato 18.03.13 00:08| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi auguro vivamente che non sia accettata alcuna dimissione da parte di chi ha votato Grasso.
Sarebbe triste e masochista privarsi di persone dotate di coraggio e capaci di effettuare scelte che ritengono giuste e che, comunque, sono condivise da una consistente parte della base elettorale del M5S (e anche da aree contigue al M5S).

Enzo Casamento (), Brescia Commentatore certificato 17.03.13 22:15| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE NON ORA QUANDO?
Sono pienamente d'accordo con la maggioranza dei commenti che approvano l'operato dei nostri rappresentanti cittadini e cittadine, non è più il tempo della protesta fine a se stessa, è il momento di agire e concretizzare tutto il percorso fatto fino ad ora.
SAREBBE UNA GRANDE DELUSIONE ED UN DISASTRO non approfittare di questa grande opportunità che ci siamo conquistati. Questo non significa assolutamente scendere a compromessi, anzi significa portare la controparte sul nostro terreno di discussione, senza se e senza ma, costringiamoli a fare ORA tutte le cose per le quali abbiamo lottato e per le quali abbiamo tanto sperato. Chi ci assicura che con nuove elezioni non si verifichi una vittoria del Cavaliere, che tanto ha contribuito a questo disastro? Chi ci assicura che con nuove elezioni e un rinnovo del premier del PD non si vada ad una vittoria della Sinistra che ha anch'essa una grande responsabilità di questo disastro? Forse è stato un errore non imporre un nostro candidato alla Camera, ma ormai è andata così, bisogna andare avanti e non farsi prendere dalla paura di agire o meglio di sbagliare, siamo anche noi esseri umani e pertanto non siamo perfetti. L'importante è avere sempre la coscienza a posto e la consapevolezza di operare per il bene del Paese, lo dobbiamo ai nostri giovani, a tutti i disoccupati, agli esodati e quanti altri si trovano nell'indigenza;lo dobbiamo a tutti noi che meritiamo un'Italia migliore. Tutto il resto sarà UN SUCCESSO. Roy56

rosario v., rosario.vincenzo.d@alice.it Commentatore certificato 17.03.13 14:18| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre votato per la sinistra ma questa volta volevo dare un segnale ed ho votato convinto il movimento M5S al di la delle battute e affermazioni un po’ fuori dalle righe di Beppe Grillo.
Sono però sempre più sconfortato e pentito per quanto sta accadendo.
E’ mai possibile che si possa arrivare a chiedere le dimissioni di chi ha votato il presidente Grasso al Senato era forse meglio Schifani?
Ricordiamoci di dove Dante ha sistemato gli ignavi nell’inferno.
Mi sembra che ci si voglia comportare come quel pazzo che per far dispetto alla moglie si è fatto castrare.
Se continua così spero che si torni prima possibile a votare.
Carlo Beciani

Carlo Beciani, Roma Commentatore certificato 17.03.13 17:08| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

sono un elettore dei m5s e sono d' accordo sulla linea del cambiamento ,ma se siamo entrati in parlamento per cambiare le cose dobbiamo scegliere e partecipare a certe votazioni, non lasciare fare agli altri, troppo comodo estraniarsi dalle scelte. Io ringrazio vivamente i senatori che hanno scelto con la propria testa Grasso invece di Schifani. Un cambiamento significativo con la Boldrini e Grasso. E ora si cominci a lavorare, siete in grado di farlo? avete paura dell'impopolarità che talune scelte possono portare al M5S? Pensate alle condizioni dei cittadini e alle soluzioni che possono contribuire ad uscire da questo scenario descritto da tutti catastrofico, come al solito sempre disfattisti mai ottimismo per una rinascita.

giampiero m., legnano Commentatore certificato 17.03.13 14:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se al senato sono stati eletti ,con i voti al M5S, persone degne del nome di senatore, o cittadino che ci rappresenta, come preferisce Beppe, è plausibile siano persone di buon senso, oneste e coscienti della responsabilità loro affidata ;
come è possibile allora non venga loro data la facoltà di decidere secondo la loro coscienza?
sono forse degli automi, degli ologrammi , dei burattini con i fili?
no , non credo ,li rispetto e come me penso debba rispettarli anche Beppe

luigi zazza 18.03.13 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo la Costituzione i parlamentari sono i rappresentanti del popolo che li ha eletti (me compresa) ed è solo agli elettori che devono rispondere del loro operato, non ai diktat di uno solo, per quanto autorevole. Ben venga quindi la discussione sul blog. Personalmente sono daccordo sul fatto che Schifani NON DOVEVA PASSARE e di avere al senato persone che mi rappresentano, non degli automi radiocomandati. Senatori M5S avete tutta la mia stima, andate avanti così.

Laura C., roma Commentatore certificato 18.03.13 12:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

10,100,1000 Vacciano!! Il M5s è nato con la lotta alla mafia tra i suoi capisaldi, vi ricordate il calendario dei santi laici? Vacciano ha votato da vero cinquestelle, Grillo se non sei in grado di gestire il successo del Movimento vattene.

gianni cagnin 18.03.13 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non me la sento di biasimare chi ha votato Grasso al senato. Se verranno presentate le dimissioni da accettare o rifiutare online, votero' per rifiutare le dimissioni di chi l'ha votato.

Sergio Lattanzi Commentatore certificato 17.03.13 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.

scandagliando i vari luoghi pro e contro a M5S, ma soprattutto quelli pro.

scusate eh.

ma io tutti sti strumenti di democrazia diretta del M5S con tutta la buona volontà non li vedo.

quindi se si può faccio qui questa domanda, che mi sembra l'argomento del post.

e che dovrebbe essere, mi auguro, l'argomento di futuri post e future scelte.


che cos'è un movimento politico fondato sulla democrazia diretta che non ha uno strumento di democrazia diretta?

per cortesia prima di scrivere altri post dove si dice che questa o quell'altra decisione o dichiarazione di un eletto M5S delude gli elettori - dato che vi abbiamo votati in 8 milioni e mezzo tra cui me - approntate sto benedetto luogo di democrazia diretta in cui questi 8,5 milioni possano esprimere il loro parere, grazie.

ciao. buon lavoro

Francesca Pincelli Pincelli (), Modena Commentatore certificato 17.03.13 22:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma a quali elettori hanno mentito quei senatori del movimento 5S che hanno deciso in coscienza loro di votare al senato per Piero Grasso? A quegli elettori che vogliono convivere con la mafia? o a quegli elettori che hanno ancora nel cuore e nella mente coloro che la mafia l'hanno combattuta e la combattono a viso aperto? Bravi, bravi!!! con il vostro voto avete dimostrato che in questo paese la voglia di cambiare esiste ed esisterà perchè ci sono ancora degli uomini e delle donne che agiscono secondo la loro coscienza e non esiste atto e valore più alto con il quale si possa rappresentare la libertà e la democrazia. Ciò che avete fatto con il vostro voto è la cosa più bella che il sottoscritto abbia assistito in questi anni. Non vi fermate, andate avanti la maggioranza della gente onesta è con voi. L'italia con il vostro supporto può veramente cammbiare. Vi abbraccio fraternamente.

sergio b., torino Commentatore certificato 17.03.13 21:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

PIU' FIDUCIA A QUESTI CITTADINI-DEPUTATI-SENATORI DEL M5S. BASTA CON QUESTE ACCUSE DI TRADIMENTO. VEDETEVI IL VIDEO DI VITO CRIMI E AVRETE LE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE E PERPLESSITA'

VALERIO B., PISTOIA Commentatore certificato 17.03.13 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere cosa significa votare M5S a tutti quelli che, come me , lo hanno fatto.
Io l'ho fatto perché credo nel programma che è stato proposto. Io l'ho fatto perché in questa speranza di cambiamento volevo vedere dei propositi costruttivi e non solamente distruttivi. Io l'ho fatto perché sono stufo di essere preso in giro, ma sono anche consapevole che non avendo la maggioranza assoluta ( e neppure relativa) questo programma non si può realizzare in toto. E allora che si fa? Si paralizza il Parlamento accelerando il diagio di famiglie, lavoratori, imprese? Queste prese di posizione così rigide e intransigenti, quasi da setta massonica o religiosa, non fanno nè il bene del M5S (io non credo proprio che lo voterò di nuovo a queste condizioni), nè il bene il Paese. Senza permettere almeno la nascita di un Governo di minoranza, che faccia almeno le riforme più importanti e sulle quali il M5S avrebbe una voce determinante in merito, che futuro ci attende? Nuove elezioni con la stessa legge elettorale. E di nuovo un Parlamento paralizzato. Perché alle prossime, bene o male, la situazione sarà sempre la stessa.
Ma cosa si vuole fare? Si vuole lavorare per migliorare la situazione di questo Paese o gli si vuore dare il colpo di grazia paralizzando l'attività parlamentare? Aiutatemi a non farmi ricredere su ciò che ho votato.

filippo 17.03.13 17:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

io dico solo una cosa: ho votato 5 stelle ma se continua così non lo voterò più; ma non perché, come crede questa torma di estremisti 5 stelle, MAGARI qualcuno ha votato Grasso, ma perché, aprite bene le orecchie: E' INUTILE AVERE LE MANI PULITE E TENERLE IN TASCA!!!!! CAPITO IRRESPONSABILI!!!!!!!??????????????

Celestino M. Commentatore certificato 17.03.13 16:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, hai detto che nella scelta di votare in seconda battuta Grasso al Senato vi sarebbe stata una violazione delle regole (e quindi del contratto coi cittadini) stabilite per la votazione, anche se questa violazione sarebbe avvenuta in buona fede, cadendo in un tranello del PD. Con tutto l'affetto e la riconoscenza che ho per te, permettimi di dissentire. Credo fermamente che il principio del rispetto formale delle regole è molto importante, MA QUANDO TALE RISPETTO FORMALE DELLE REGOLE PRODUCE UN RISULTATO ABERRANTE ED ASSOLUTAMENTE CONTRARIO ALLO SPIRITO ED ALLE SCELTE FONDAMENTALI DEL MOVIMENTO, NON E' SOLO UN DIRITTO, MA UN PRECISO DOVERE MORALE DISATTENDERE TALI REGOLE. Mai le regole autoimposte nel gruppo devono portare a risultati assurdi come quello di fare eleggere uno Schifani alla Presidenza della Camera! Qui non è in gioco il rispetto delle regole, ma la coerenza stessa dell'azione politica con i principi, il programma e gli obiettivi che hanno spinto ciascuno di noi elettori a votare M5S, nella speranza anche di un Parlamento migliore. Grazie.

Paolo Di Franco (paolodifranco), Milano Commentatore certificato 18.03.13 13:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Hai chiesto il parere degli elettori del movimento prima di formulare il tuo editto? Quindi era meglio Schifani?!?cosa facciamo, espelliamo un paio di
parlamentari a settimana? Ma vaff...".

stefania ederle 18.03.13 10:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Che i senatori che hanno votato Grasso rimettano il loro mandato in mano al capogruppo, che in votazione congiunta a tutti gli eletti M5S deciderà se accoglierla o meno, SUBITO!!!

vladimir m., Milano Commentatore certificato 18.03.13 09:25| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori