Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Chiarimenti sul minipost "Fermateli!"

  • 35


“Desidero chiarire, su richiesta dell’azienda gestore, che la didascalia che porta il mio nome, pubblicata in data 26/8/12 sul BLOG dal titolo “Fermateli!”, usata come titolo di un post con un video creato dal Movimento 5 Stelle di Trieste e pubblicato a mia insaputa, non è fatto e non è stato fatto per ledere all’immagine dell’azienda o all’azienda stessa che gestisce l’impianto di Trieste, ma è stato tratto e ricavato da un mio commento originariamente rivolto agli attivisti del Movimento 5 Stelle di Verona a proposito del termovalorizzatore di Ca’ del Bue, nel quale riportavo episodi e fatti pubblicati da giornali cartacei e sul web, nonché anche informazioni facilmente reperibili sul web di vicende e fatti che succedevano nel contesto dei termovalorizzatori. Le parole “Fermateli! Fermateli! Fermateli!” erano pertanto rivolte agli attivisti di Verona e non rivolte contro l’impianto di Trieste.” Alessandro Sau

23 Apr 2013, 09:07 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 35


Tags: Alessandro Sau, inceneritore, Trieste

Commenti

 

Secondo me non ha senso continuare a sbattere la porta in faccia a tutti. Così facendo si conta meno di zero e continueranno a fare ciò che hanno fatto finora. Per poter veramente cominciare a raddrizzare questo nostro bel paese è necessario e indispensabile entrare nelle stanze dei bottoni, tanto la presidenza della vigilanza Rai o ancor più quella del COPASIR di sicuro non la daranno al M5S quindi tanto vale accordarsi su un governo con Letta e magari un vicepresidente 5 stelle e dei bravi ministri fra gente competente del M5S. Abbiamo visto come al partitino di Monti hanno dato la vicepresidenza del senato ecc. per cui mettiamo da parte tutti i pregiudizi o giudizi negativi su Letta e cerchiamo di collaborare a migliorare questo paese cominciando da dove è possibile cioè da dentro. Solo così sarà possibile dimezzare i parlamentari, bloccare la TAV, togliere questa vergogna delle pensioni d'oro ed iniziare a redistribuire il reddito, eliminare le spedizioni militari all'estero, togliere le porcate di finanziamenti ai partiti e gruppi parlamentari, eliminare le regioni e gli enti inutili, e tornare come prima di questa disgraziata riforma costituzionale che ha inserito i consigli regionali, ecc. ecc. Solo così caro Beppe, ripeto, sarà possibile cominciare a far tornare alla normalità questo paese. E per far questo è inutile imprecare contro Letta dire quello che ha fatto di negativo o di chi è nipote, ecc. sono tutti discorsi di ragazzini d'asilo. Cerchiamo di diventare grandi e maturi. Saluti a tutti.

gioacchino t., trapani Commentatore certificato 24.04.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si comportano come se il M5S non. Esistesse
Siamo fortunati, altrimenti ci sentiremmo inciuciati anche noi
La nostra libertà preziosa, conserviamola


Il sig. Mastrangeli con la sua arroganza, pretendeva di farci credere di essere all'altezza di competere contro i lecchini di berlusca, gente che ha i migliori preparatori di lecchinaggio e demolitori di democrazia a livello mondiale, è tù sig. Mastrangeli, non solo hai dimostrato di non essere all'altezza del compito che i cittadini e il M5s ti hanno dato come PORTAVOCE del movimento, il tuo comportamento ha creato disaggio nel M5s, e io ho avuto l'impressione che tù sei un infiltrato.
Sappi che 9 Milioni di lettori, non possono stare dietro le tue chiacchiere.
La mela marcia si toglie per non far marcire le altre.
Ricordo a chi ci rappresenta in parlamento che il vostro compito è quello di portare avanti il Programma del M5s per la salvezza di tutti i Cittadini Italiani, questo è il motivo della nascita del M5s.
Beppe il film che vedo nel Parlamento è uguale a quello che tù avevi previsto, questo mi convince sempre di più che il cambiamento stà avvenendo.
Beppe e M5s siete sempre più credibili, non mollate.


Antonio Conversano 24.04.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

vanno fermati, è giusto dirlo e ribadirlo, senza rettificare

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 23.04.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Fiuh,fiuh,fiu..Sniff,sniff..Lezzo di piato..Mi sa che sono stata troppo aggressiva,ingiuriosa e scorreta con quell'aziendona,ricca e piena di legulei..Azz..Ucci..ucci..sento odor di denunciucci..Meglio una rettifichetta alla Ca' de Can prima che sia troppo tardi e mi tocchi esborsare danariXDLOL

Evagrio Pontico , Krakatoa Commentatore certificato 23.04.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il termovalorizzatore di per sè non è il diavolo. Il problema è che a TS o PD sono dimensionati per il guadagno, non per coprire il territorio e i rifiuti da esso generato. In tre ore una delle tre linee brucia i rifiuti di TS. Poi la bestia ha fame e chiede di essere nutrita per produrre profitto, ceneri e fumi. Il profitto resta al gestore, cenere e fumi ai cittadini.

Il post "fermateli" non ledeva alcunchè; afferma una verità, pur scomoda per l'azienda.

Emanuele Romano 23.04.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Fermiamo anche tutti quelli che continuano a gettare fango sul Movimento perché collusi con i poteri tradizionali http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/04/il-conflitto-di-interessi-e.html

Luca Fiordelmondo 23.04.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

IL COMPLESSO,LA PRIORITA’ ED IL SEMPLICE
SI SENTE SPESSO ESCLAMARE ALL’INDIRIZZO DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE:”LA POLITICA E’ UNA COSA COMPLESSA COME I PROBLEMI CHE OGGI PONE L’ITALIA E NON BASTA POLEMIZZARE PER TRAFORMARE E CAMBIARE.CIO’ E’ DETTO PER GIUSTIFICARE LO STALLO ED I RITARDI ANNOSI NEL DECIDERE LE RIFORME.ORBENE,LE COSE COMPLESSE SE AFFRONTATE ATTRAVERSO LA PRIORITA’,PER INCANTO,DIVENTANO SEMPLICI.NON SARA’ CERTO UNA PRIORITA’ FINANZIARE MISSIONI DI GUERRA CONTRABBANDATE COME MISSIONI DI PACE O ACQUISTARE BOMBARDIERI.NON SI FANNO LE MISSIONI E NON SI ACQUISTA ALCUNCHE’ E SI RECUPERANO SOLDI PER I BISOGNI DEI CITTADINI.E’ COMPLESSO STANARE GLI EVASORI? I NOMI LI AVETE GIA’:ANDATE IN SVIZZERA E SEQUESTRATE I LORO BENI TRUFFALDINI IMPONENDOVI CON LA FORZA DELLA LEGGE E NON LI CONDONATE AL CINQUE PER CENTO.HANNO DISFATTO L’ITALIA ED ORA RIPARANO,RIFACENDOLA.LE REGIONI SONO UN POZZO SENZA FONDO DI SPERPERO?ABOLITELE.IL PUBBLICO VA IN MALORA PERCHE’ HA POCHE SOVVENZIONI?NON FINANZIATEI IL PRIVATO.LA PRIORITA’ TRASFORMA IL COMPLESSO IN SEMPLICE.COSA DUNQUE MANCA A QUESTA CLASSE POLITICA?IO DIREI PROPRIO LA VOLONTA’.VI E’ PER CONTRO, IL DESIDERIO DI SGUAZZARE IN UNA PALUDE OVE TUTTO E’ POSSIBILE:DAL MALAFFARE ALLE IMPROVVISE RICCHEZZE PERSONALI OTTENUTE ATTRAVERSO LA CATENA DI S.ANTONIO DEI FAVORI E DELLE INTERESSATE CONOSCENZE.E’ VERAMENTE ORA DI TRASFORMARE IL COMPLESSO IN POSSIBILE ATTRAVERSO LA PRIORITA’,LA SOLA CAPACE DI CONIUGARE L’EQUAZIONE DELL’ASSOLUTA SEMPLICITA’.

giulio renzo BIGHIN, padova Commentatore certificato 23.04.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! Chissà se leggerai questa lettera..io te la scrivo..per la verità t'ho mandato 1 raccomandata l'11 marzo ma.. ignorato!
Ho navigato, oltre 30 anni in tutto il Mediterraneo, noleggiavo 1 mia barca "trasportando" signorotti pretenziosi tipo “pago pretendo” ora basta! Sarebbe stato meglio trasportare dei meloni!
Da tempo ho un sogno: portare in crociera intorno l'Italia disabili, pensionati, meno abbienti etc.
Persone in grado di apprezzare e condividere la mia passione per il Mare non venuti per schiavizzarmi.
Ho per le mani gratis in regalo 1 traghetto di 33 mt. COMMERCIALMENTE inutilizzabile perché obsoleto e lento.
Ha il motore revisionato e con pochi soldi si può trasformare in un motoveliero da diporto NON commerciale. Una pensioncina itinerante, per circa 50 persone alla volta, dove ogni partecipante diventa un associato e va in crociera al solo costo del rimborso spese di vitto ed alloggio. La durata di permanenza a bordo è libera; in ogni porto ci si può imbarcare o sbarcare, in ogni porto una festa\gemellaggio con le locali associazioni di disabili e visita dei luoghi.
Con questo “contenitore” si realizzano molti scopi sociali e culturali, per ora, alcuni sono:1) Creare, con queste brevi convivenze “forzate” amicizie tra disabili e normodotati che potrebbero continuare anche dopo la crociera. 2)Svolgere corsi di formazione a persone di lunga disoccupazione, disaddatati sociali\ex-detenuti\ex-tossicodip. etc. (non paganti non pagati) alle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione ogni mese;Un pezzo di carta con scritto:“il sig.Tizio Caio” ha effettuato 1 corso da:aiuto cuoco\e\o\marinaio\motorista\manutentore\rigger etc che potrebbe essere utile, a questi soggetti, per il loro reinserimento nel mondo del lavoro.
Il motoveliero potremmo anche utilizzarlo in ogni porto come palco x comizi con loghi M5S sulle vele! RISPONDIMI!
N.B.: Si tratta di 1 iniziativa per passione dove nessuno ci guadagna! Tel. 3386007516 pierangelo.bellettini@gmail.com

Pier Angelo Bellettini, Rimini Commentatore certificato 23.04.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei vedere quante persone si sentono rappresentate da un Presidente che ha fatto distruggere le sue intercettazioni con Mancino!!!Nemmeno Berlusconi ha fatto distruggere le sue intercettazioni :-((

WWW.DEMOCRAZIAPURA.IT 23.04.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

io penso che le persone di ( buona volontà) dovrebbero guardare se stessi non perdere energie nel confronto, ma nel fare, organizzarsi e provare in prima persona.
Poi naturalmente aggregarsi con chi condivide anche solo una parte del progetto e costruire e dare l'esempio.
Fare come obbiettivo, no raggiungere.
La meta non è nostra la meta è Ego, ma il fare insieme è felicità, fare con saggezza, anche se poi sembra di non farcela.
Ma quando un amico un fratello ti sussurra ci sono anch'io, allora abbiamo la forza il piacere di esserci,e non c'è sconfitta ma unione, il vero scopo dellUmanità

massimo Gangemi 23.04.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

@gianni satta@
Scusami, per quanto possa essere d'accordo con te sull'art. 21 non c'è nessuna incongruenza. Lo statuto (sottoscritto anche da quel senatore in questione) dice chiaramente "Evitare la partecipazione ai talk show televisivi".

E' codice di comportamento, non un elenco di costrizioni, quindi sono delle linee indicative (a cui se non ti attieni ci deve essere un buon motivo, ed è normale essere passibili di giudizio).

Detto questo il mio giudizio da elettore è: sento parlare sto Mastrangeli e mi viene lo sconforto.
Ma con il mio voto ho fatto eleggere un tizio del genere? Fanno bene per me a cacciarlo. Crimi sì è di certo comportato in maniera diversa, ed ha saputo usare il suo spazio.
Mastrangeli oltre ad aver fatto il giro dei programmi televisivi non ha di certo saputo usare il suo/i suoi spazio/i.

Se tu PARLAMENTARE infrangi le regole che hai sottoscritto devi farlo sensatamente, deve avere un senso.

Oltre al fatto che è CRIMI il portavoce, Mastrangeli è intervenuto a caso in giro in maniera insensata.

E' manco a chiesto scusa. Per me va cacciato.


Ecco un altro che non ha il coraggio di assumersi la responsabilità delle proprie azioni. Io faccio la denuncia, ma a metterci la faccia deve essere sempre e solo Beppe, vero? Ma facciamoci un bell'esamino di coscienza tutti quanti! Siamo solo un popolo di codardi, a partire dai nostri genitori, che invece di darci una mano e capire che gli stiamo chiedendo aiuto per cambiare, continuano a tenersi i loro privilegi, forse convinti dal fatto che, tutto sommato, loro possono provvedere ai nostri bisogni, per cui è meglio non rischiare. E invece in questo modo ci mortificano nell'anima! Fossi Beppe manderei tutti a fare il c78o a reti unificate! Non siamo degni di lui!

v man Commentatore certificato 23.04.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Grillo
Ti stimo molto e credo che sei una persona troppo intelligente per soprassedere a quanto sto per dirti, non è una critica ma a mio modesto parere una ponderata considerazione. Ossia, ieri ho assistito alla trasmissione quinta colonna dove un senatore grillino ha manifestato il proprio dissenso adducendo a propria diffesa l'art. 21 della costituzione della Repubblica. Ora permettimi di dire che nessuno si può arroccare il diritto di vietare in qualsiasi forma la libera espressione del pensiero e il partecipare a pubbliche opinioni, in quanto questo è un diritto che spetta a qualsiasi cittadino e il venir meno di questo diritto genera un stato di oppressione, questo non lo si può permettere se si ha a cuore la democrazia. Credo dunque che sia opportuno rivedere un attimino questa incongruenza che sta disorientando non poco la pubblica opinione e espone alla berlina gli eletti del movimento cinque stelle. Dando origine, dunque, a un malcontento che può spazzare via i consensi accumulati sino a ora e offre gratuitamente agli avversari il fianco scoperto.
Cordialità
P.S.
Esprimo parere contrario, visto quanto sopra, all'espulsione del senatore incriminato per aver participato a qualche trasmissione televisiva.
Ciao

Gianni Satta 23.04.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avere il 19% in Friuli è anche più di ciò che ci aspettavamo.
Io vedo i miei parenti:
Tutti quelli sopra i 60 guardano la tv smarriti e i loro consensi vacillano continuamente seguendo questa o quella dichiarazione.
Purtroppo ha più memoria storica la generazione dei 40enni.
Sai quanti dicono, con il sollievo di chi trova qualcosa di nuovo nel vecchio merdaio politico,
"AHH, ALLA PROSSIMA VOTERO' RENZI..."
E' inutile, Renzi è il fighetto che le donne 60 vorrebbero come figlio! Un piccolo berluschino..
E la Serracchiani, cosa credete? E' solo una faccia pulita e carina messa a coprire i vecchi bavosi voltagabbana della pseudo-sinistra.

Nicol Danger, Savona Commentatore certificato 23.04.13 09:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
GIUSTO CHIARIMENETO,ALESSANDRO
ALVISE

alvise fossa 23.04.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori