Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Napolitano dixit

  • 259

New Twitter Gallery

napolitano_dixit.jpg
"Alla vigilia della conclusione del mio mandato voglio sottolineare come la conclusione corrisponda pienamente alla concezione che i padri costituenti ebbero della figura del presidente della Repubblica. Il già lungo settennato al Quirinale corrisponde bene alla continuità delle nostre Istituzioni ed anche alla legge del succedersi delle generazioni (7 marzo 2013).
La mia rielezione sarebbe una non soluzione perché ora ci vuole il coraggio di fare delle scelte, di guardare avanti, sarebbe sbagliato fare marcia indietro, sarebbe ai limiti del ridicolo. Tutto quello che avevo da dare ho dato. Niente soluzioni pasticciate e all’italiana (14 aprile 2013)". Giorgio Napolitano

21 Apr 2013, 19:09 | Scrivi | Commenti (259) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 259


Tags: Napolitano, presidente della Repubblica, rielezione

Commenti

 

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare ...
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia. In questo modo quale popolazione si sottometterà ancora a costoro?
Dalla corruzione non si diffonde forse il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale? Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo? Se così fosse, e ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?...
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 02.03.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace dover constatare, qualora il governo appena formato ricevesse la fiducia, che siamo la stampella di Silvio Berluscono; il cavaliere sensaltro c'è ne sarà grato.
Cari amici,se noi vogliamo costruire un'ITALIA NUOVA? ALLORA DOBBIAMO ASSUMERCI TUTTE LE RESPONSABILITA'! FORSE SE NOI AVESSIMO FATTO QUANTO GLI ELETTORI CI HANNO CHIESTO CON IL LORO CONSENZO, QUALCHE GESTO ECLATANTE; COME QUELLO DI OGGI, POTEVA ESSERE EVITATO, PERCHE' IL POPOLO POTEVA SOGNARE UN PAESE MIGLIORE. Mi sono iscritto al MOVIMENTO 5 STELLE PERCHE' CONTRARIAMENTE A QUANTO AVVIENE NEI PARTITI, LE DECISIONI VENGONO PRESE DALLA MAGGIORANZA DEGLI ISCRITTI; SE COSI' NON E' NON HA SENSO PARLARE DI UNA NUOVA ITALIA.
Ho chiesto, nei giorni scorsi, che il MOVIMENTO indissi un referendum tra gli iscritti per verificare se la linea politica presa era condivisa dalla base ed ad oggi non vedo nessuna iniziativa in questo senso. LA DEMOCRAZIA VUOLE CHE LE DECISIONI IMPORTANTI SI PRENDONO A MAGGIORANZA ED A MAGGIORANZA SI DECIDE LA LINEA POLITICA CHE IL MOVIMENTO DEVE ATTUARE SE COSI' NON DOVESSE ESSERE; SIGNIFICHEREBBE CHE IL MOVIMENTO NON VUOLE UNA REPUBLICA PARLAMENTARE....
ianico45@gmail.com

Domenico Iannello 28.04.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Testuali parole De Presidente Napolitano:> Mi chiedo se, difronte a quanto lui stesso a descritto, non esistevano già da tempo le condizioni per parlare dinanzi al Paese?....per paura di animare la violenza delle piazze? .....se dovesse farlo dopo questo tentativo, le piazze dovrebbero impazzire?....solo per la sua personale onorabilità?

augusto marogna 25.04.13 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Così parlo' Zoroastro........il presidente nel rispetto della più arrogante tradizione del ciarpame politico dell'ultimo ventennio, salverà' l'umanità italiana dai demoni (noi)! Beato chi ci crede!

Marco Pagliani 24.04.13 05:28| 
 |
Rispondi al commento


Vi prego ascoltate gl´ultimi 30 secondi di questo discorso di Napolitano. fresco fresco...

http://www.youtube.com/watch?v=Ea1EorkMrlM

hahahaaahaaaa lo avete sentito? ha cercato nelle unltime ore di guardare sulle difficolta e i Problemi che abbiamo in Italia...

tzz..tzzz...

e negl´ultimi 7 anni che ha fatto mentre sti 738 che vi hanno rieletto hanno causati sti Problemi che oggi abbiamo?

che Vergogna

Andate tutti a Casa finche siete in tempo, tra un paio di mesi andrete in Galera.

Il Futuro é del Movimento 5 Stelle!!

Michele Di Lione, mikimi@arcor.de Commentatore certificato 23.04.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"sarebbe ai limiti del ridicolo"
e anche oltre!

ha ha ha ha ha

che sagoma!!!!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 23.04.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

I risultati delle elezioni Friulane dicono che il MOVIMENTO 5 STELLE PERDE CIRCA IL 13% DEI CONSENSI RISPETTO LE ELEZIONI POLITICHE. Se così è, dopo aver fatto le opportune verifiche; CHI E' A CAPO DEL MOVIMENTO, dobvrebbe indire un referendum tra gli iscritti per stabbilire LA NUOVA LINEA POLITICA DEL MOVIMENTO 5 STELLE. Il MOVIMENTO 5 STELLE E' LA GRANDE SPERANZA DI GIUSTIZIA CHE IL POPOLO CHIEDE: NON DELUDIAMO CHI CI HA VOTATO.
ianico45@gmail.com
Domenico Iannello

Domenico I., Ricadi fr. Santa Domenica Commentatore certificato 23.04.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' quello che meritiamo. L'Italia il paese dove si fa il contrario di quello che si dice, la coerenza delle idee e dei fatti e' un utopia.

Domenico amara 23.04.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

CARO PD MENTRE VOI LITIGATE BERLUSCONI SE LA RIDE

BERLUSCONI VI HA SMACCHIATO.
ha già preparato la bara per le vostre esequie.

Berlusconi nonostante tutto è un Maramaldo più bravo di voi ammettetelo,avete finto di combatterlo ma intanto vi ha in pugno,cosa racconterete dell'inciucio ai militanti?riuscirete a far digerire il rospo.

Politici se volete riconquistare i cittadini
Mantenete le promesse fatte-abolizione IMU prima casa,finanziamento pubblico,abolizione Province ,dimezzameto parlamentari ecc.

Oggi in parlamento mentre Napolitano vi fustigava per la vostra incapacità ed inettitudine voi battevate le mani applaudendo al vostro crepuscolo,una scena surreale.

Questa sera parlate già di poltrone e totoministri mentre vi azzannate a vicenda come i capponi di Renzo, dimostrate ancora una volta di non aver capito l'ultimatum di Napolitano,siete destinati al suicidio per implosione.

Ancora fate i nomi di impresentabili,invisi alla gente,per la nomina a ministri,non vi rendete conto che state ballando sul TITANIC.

Caro PD non siete più credibili,preferite i banchieri ai proletari,agli operai,artigiani,
vi siete imborghesiti,le vostre sono parole sprecate al vento,ve la suonate e cantate tra voi,non andate più tra la gente,nelle Piazze,vi riunite al chiuso negli alberghi,nei teatri,nei salotti televisivi,faremo,faremo,faremo...solo fumo e chiacchiere che la gente non digerisce più perché false,non riuscite a farvi comprendere.

PD non avete votato Rodotà perché candidato da M5S Grillo,perchè poco cattolico,perchè troppo di sinistra,perchè ideologo battitore libero non cooptabile.

Cari PD siete infantili,la vostra vanità e supponenza vi condannerà all'estinzione.

Niente fiori ma opere di bene.

Victor 23.04.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E bravo il presidente, dice una cosa, giura e poi ne fa un'altra. Il fatto è che ha voluto salvare il culo in primis al PD, visto come si stavano mettendo le cose. E bravo il presidente!

moreno rasia dani 22.04.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo essere noi del MOVIMENTO 5 STELLE i protagonisti del cambiamento, non lasciamo che altri, CAMBIANDO POCO O NIENTE, attirino a se i consensi dei cittadini dicendo che loro sono i veri salvatori del paese. Usciamo allo scoperto e sfidiamo in campo aperto quei partiti che oggi indossano solo un vestito nuovo ma dentro sono rimasti sempre gli stessi.
SE VOGLIAMO RIFORMARE IL PAESE DOBBIAMO DIRE AL PRESIDENTE DELLA REPUBLICA CHE SIAMO DECISI A PARTECIPARE AD UN GOVERNO DI CAMBIAMENTO CHE EFFETTUI CON IMMEDIATEZZA LE RIFORME DI CUI IL PAESE HA NECESSITA'.
Per quanto riguarda la comunicazione, dobbiamo ficcarci in testa che non tutti i cittadini hanno dimestichezza con il computer perciò per comunicare con questo tipo di elettori è necessario percorrere vie alternative: ad esempio affidandoci ad emittenti o TV di nostra fiducia o altro; importante è che si trovi la maniera che ci permetta di comunicare con il POPOLO ITALIANO TUTTO.
ianico45@gmail.com
Domenico Iannello

Domenico I., Ricadi fr. Santa Domenica Commentatore certificato 22.04.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Parole coerenti con la vecchia politica.

Nicola quatela 22.04.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO SI DIMETTA UN MINUTO DOPO IL GIURAMENTO

LEI NON E'IL MIO PRESIDENTE

NESSUNA FIDUCIA NESSUN AFFETTO VERSO DI LEI

GIORGIO I° SUCCEDE A GIORGIO II° = LA MONARCHIA REPUBBLICANA

E' RIMASTO INASCOLTATO DALLE FORZE POLITICHE,
NESSUNA RIFORMA,ORA GLI STESSI POLITICI LE CHIEDONO AIUTO USANDOLA ANCORA UNA VOLTA-
MAFIE E CORRUZIONE SONO DAPPERTUTTO,IN TUTTI I GANGLI DELLO STATO NE è CONSAPEVOLE.

INVECE DI DARE FIDUCIA E SPAZIO A NUOVE SPERANZE E FORZE POLITICHE DI RINNOVAMENTO MORALE HA SCELTO NUOVAMENTE IL VECCHIO MARCIUME CHE STà TRADENDO l'ITALIA E GLI ITALIANI-

SI RENDE CONTO DI QUALE SIA LA Realtà ITALIANA QUANTE FAMIGLIE SONO RIDOTTE ALLA INDIGENZA SE NON ALLA FAME,QUANTI CITTADINI ABITANO LE STRADE SENZA Più UNA CASA,QUANTI SUOI COETANEI PENSIONATI SONO COSTRETTI A FRUGARE TRA I RIFIUTI PER SOPRAVVIVERE,LEI SI CIRCONDA DA COLORO
CHE NON HANNO PROBLEMI CON PENSIONI E PRIVILEGI EGOISTICI SOTTRATTI ALLA COMUNITà.

DOVE è LA GIUSTIZIA ECONOMICA E SOCIALE DEGNA DI UNA REPUBBLICA?

LEI è STATO APPLAUDITO DENTRO IL PALAZZO DEL PARLAMENTO MA NON CREDO CHE LO Sarà ANCORA NELLE STRADE DAI CITTADINI COMUNI.

SI IMPEGNI PER UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE.

I TEMPI SONO MATURI PER FAR ELEGGERE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DIRETTAMENTE DAL POPOLO SOVRANO E NON DA CASTE E LOBBY INETTE E CORROTTE.

ORA CHE è SULL'ALTARE DELLA PATRIA RIFLETTA DI QUANTI SOLDATI SI SONO SACRIFICATI PER UN'ITALIA MIGLIORE Anziché COME L'ATTUALE DEPAUPERATA E SVILITA DA UNA CLASSE DIRIGENTE DISONESTA.

W L'ITALIA RISORGIMENTALE

LAFAYETTE 22.04.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono persone che non credono che si possa vendere l'anima al diavolo....ecco questo essere immondo e i sui zombi elettori ne sono la prova vivente....questo piccolo esercito marcia indisturbato su milioni di cadaveri...i nostri...e se pensate che sia tutta farina del loro sacco vi sbagliate...il diavolo non abita qui...qui ci abitano i sui manovali e noi..."le vittime"...chi ha orecchie per udire....

red witch (red witch roma), roma Commentatore certificato 22.04.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

RODOTA': Smarrita da molti, da troppi, la solidarietà non è uno degli elementi che caratterizzano il panorama sociale italiano. Si attenuano, o scompaiono, le solidarietà tradizionali del quartiere, della fabbrica, della comunità religiosa o di partito. Sembra che si rafforzi di nuovo soltanto la solidarietà familiare. Ma troppo spesso, oggi, la famiglia non è un luogo dove lo spirito della solidarietà vive spontaneamente, ma piuttosto un ''rifugio in un mondo ''senza cuore'' che nega ai giovani il lavoro o la casa costringendoli a più lunghe convivenze.Certo, il mondo cambia, e nelle grandi metropoli è vano sognare la solidarietà tra vicini del piccolo borgo di campagna. Proprio per questo, alle solidarietà spontanee si era cercato di sostituire solidarietà ''costruite'', quelle dei servizi sociali e del sistema pensionistico, di una sanità pubblica vista non solo come cura della malattia, e così via. Non era una forzatura. La parola ''solidarietà'' sta scritta nella Costituzione. E lo ''Stato sociale'' non doveva limitarsi ad essere Stato assistenziale, ma appunto una nuova costruzione nella quale i cittadini potessero trovare solidarietà adeguate ai tempi che cambiavano. Questo è avvenuto solo in minima parte. Ma, invece di cercare correzioni e irrobustimenti, nella fase più recente ci si è buttati a teorizzare la fine e lo smantellamento dello Stato sociale. Via il sistema pensionistico, nel quale si esprime pure solidarietà tra generazioni. Via un servizio sanitario generalizzato, che dovrebbe realizzare anche la solidarietà tra ceti con diversa forza economica. Via una politica economica capace di offrire solidarietà alle zone meno avanzate.
Tutto questo procedeva di pari passo con la proclamazione di una ideologia. Risuonava l'antico grido ''Arricchitevi!'', e rimbalzava dalle copertine dei mensili per i ceti ''rampanti''. La solidarietà rischia così di presentarsi addirittura come qualcosa di negativo. il seguito è su: http://renzomazzetti.blog.kataweb.it

RENZO MAZZETTI 22.04.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che Grillo c'é !

guido c., arezzo Commentatore certificato 22.04.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia, per la sua collocazione geografica, è una nazione che è di interesse stratergico per l'America, quindi per il capitalismo mondiale, perciò, faranno di tutto per impedire che questo paese abbia un governo stabbile, non ricattabbile e con una linea politica internazionale autononoma.
Il passato, che non bisogna mai dimenticare, ci ha dato molti eventi stragisti, eventi voluti da chi ha voluto e vuole che l'Italia rimanga perpetuamente nell'instabilità e nel bisogno perciò debbole in maniera che si possa dominare meglio. In questa nostra ITALIA, ogni qual volta che si è affacciato il nuovo è stato impedito con ogni mezzo che il nuovo attecchisse; perchè il nuovo, non si sà, se poi, può essere controllato.Il fenomeno MOVIMENTO 5 STELLE, si vede,fa paura a chi rappresenta quelle forze retrive che pretendono un governo assoggettato ai loro interessi; difatti sono inispiegabili i fenomeni politici che si stanno verificando negli ultimi giorni, vedi rielezione del presidente della republica e successivo incarico per la formazione di quel governo che dovra avere la benedizione di quei poteri di cui parlavo prima. Noi del MOVIMENTO 5 STELLE, faremo tutto quello che è nelle nostre possibbilità per far comprendere al popolo che siamo in una situazione drammatica, perciò occorre, per il bene di tutti, che ognuno dia il proprio contribbuto, per far sì che si realizzi quel sogno di LIBERTA'E DEMOCRAZIA REALE, per il quale i nostri padri hanno dato la vita. METTIAMOCELA TUTTA, ABBIAMO IL DOVERE DI COSTRUIRE UN'ITALIA MIGLIORE!!!
Domenico Iannello

Domenico Iannello 22.04.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

guardate tiscali ultima ora:hanno cancellato le intercettazioni....

Daniela B., milano Commentatore certificato 22.04.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe, e tutti, sono con Voi. Vi ho votato e lo rifarò. Ieri sono venuta in piazza a dare il mio supporto. Sono felice, mi sento rappresentata, per fortuna che c'è qualcuno che si ribella, che ci mette la faccia in prima linea!! Continuate così, non dobbiamo dargliela vinta.. Tiziana

tiziana gregori 22.04.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

da “LA DOMENICA DELLE SALME” di F. de André (1990)

(omissis)

la scimmia del quarto Reich
ballava la polka sopra il muro
e mentre si arrampicava
le abbiamo visto tutto il culo

la piramide di Cheope
volle essere ricostruita in quel giorno di festa
masso per masso
schiavo per schiavo
comunista per comunista

La domenica delle salme
non si udirono fucilate
il gas esilarante
presidiava le strade
la domenica delle salme
si portò via tutti i pensieri
e le regine del ''tua culpa''
affollarono i parrucchieri

Nell'assolata galera patria
il secondo secondino
disse a ''Baffi di Sego'' che era il primo
si può fare domani sul far del mattino
e furono inviati messi
fanti cavalli cani ed un somaro
ad annunciare l'amputazione della gamba
di Renato Curcio
il carbonaro

il ministro dei temporali
in un tripudio di tromboni
auspicava democrazia
con la tovaglia sulle mani e le mani sui coglioni
voglio vivere in una città
dove all'ora dell'aperitivo
non ci siano spargimenti di sangue
o di detersivo

(omissis)

La domenica delle salme
nessuno si fece male
tutti a seguire il feretro
del defunto ideale
la domenica delle salme
si sentiva cantare
quant'è bella giovinezza
non vogliamo più invecchiare

Gli ultimi viandanti
si ritirarono nelle catacombe
accesero la televisione e ci guardarono cantare
per una mezz'oretta
poi ci mandarono a cagare

(omissis)

La domenica delle salme
gli addetti alla nostalgia
accompagnarono tra i flauti
il cadavere di Utopia
la domenica delle salme
fu una domenica come tante
il giorno dopo c'erano i segni
di una pace terrificante
mentre il cuore d'Italia
da Palermo ad Aosta
si gonfiava in un coro
di vibrante protesta

OCCHIO GENTE CHE IL GOLPETTINO STA GIA' CRESCENDO

giovanni d., avellino Commentatore certificato 22.04.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Sempre coerente

Romolo romano 22.04.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti, predica bene ma razzola male, molto male!! Sarà colpa dell'età? Una bella delusione.

Aldo V., Viareggio Commentatore certificato 22.04.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Mio figlio ha chiesto di andare al circo.
Penso lo porterò in parlamento!
Non ci sarò gente truccata e con il naso rosso ma di sicuro faranno più ridere!

Massimo S., Jesolo Commentatore certificato 22.04.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Come è stato da sempre e giustamente detto, bisogna scalzare il potere a questi paleo-pariti piano piano e con dolore. Devono capire che la terra sotto i loro piedi scotta e se non se ne vanno via, resteranno carbonizzati.Il Mahatma era solito dire: " a piccoli passi si attraversa il mondo". Per ciò io, nel mio piccolo porto avanti la mia battaglia. Ho iniziato una petizione per eleggere il Capo dello Stato con suffragio universale e diretto dove chi la pensa come me dovrebbe firmare. Questo è il link: http://www.change.org/it/petizioni/elezioni-a-suffragio-universale-e-diretto-del-presidente-della-repubblica

giampiero tamburi 22.04.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

alla faccia della coerenza" vergogna "

gaetano acerra, bacoli Commentatore certificato 22.04.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito cosa ha detto in diretta ad rtl 102.5 il "conte galè ?" Vergognoso!!!dovrebbero essere imparziali!!!

Si mette a dire che il m5s ha rotto...testuali parole..che da due mesi non abbiamo fatto niente...che abbiamo un burattinaio con i fili..poi lo hanno interrotto!!

Subissiamoli di mail ed sms!!!è vergognoso!!! Chi si unisce??

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 22.04.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa ci aspetta ancora ? Mancano soltanto gli attentati per distogliere l'opinione pubblica , sono esperti loro ....vedrete con i vostri occhi quando il più grande scandalo finanziario della storia ( MPS ) esploderà , arriveranno puntuali !

Paolo Biancucci, Siena Commentatore certificato 22.04.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano, distrutte le intercettazioni con Mancino

Il gip del Tribunale di Palermo Riccardo Ricciardi, a tre giorni dalla sentenza della Cassazione , ha distrutto oggi le intercettazioni telefoniche tra il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l'ex ministro Nicola Mancino registrate dalla Procura di Palermo nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta trattativa tra Stato e mafia. Oltre al gip Ricciardi era presente anche il tecnico che ha materialmente distrutto il file audio
e un cancelliere.

Erano stati i legali di Massimo Ciancimino, uno degli imputati del processo-trattativa, a rivolgersi alla Cassazione per opporsi alla distruzione delle intercettazioni tra Napolitano e l'ex ministro Mancino che era gia' stata decisa dal gip Ricciardi. Il capo dello Stato, la scorsa estate, aveva anche sollevato un conflitto di attribuzione con la Procura di Palermo, "vinto" dallo stesso Quirinale.

Il gip di Palermo, Riccardo Ricciardi, ha distrutto le intercettazioni delle conversazioni
telefoniche tra il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, e l'ex ministro Nicola Mancino, registrate nell'ambito dell'inchiesta sulla trattativa Stato-mafia.

Nelle motivazioni depositate proprio oggi la Cassazione spiega che le intercettazioni tra il capo dello Stato Giorgio Napolitano e Nicola Mancino devono essere distrutte "con procedura camerale", senza contraddittorio tra le parti, perchè le registrazioni hanno costituito un "vulnus costituzionalmente rilevante".


Fonte:
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-04-22/napolitano-distrutte-intercettazioni-mancino-132425.shtml?uuid=AbFgdVpH

Questa è una VERGOGNA DAVVERO. Alla faccia dello Stato Democratico, questa è una dittatura di Sistema, altro che storie!

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 22.04.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non esistono politici che mi rappresentano nè presidenti...non sono complice di questa casta di inetti falliti ladri...
vai avanti BEPPE...E GRAZIE...

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 22.04.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

VIOLANTE AL PALAZZO DEI VELENI?

Core voce che verrà insediato come presidente del consiglio il Dottor Sottile, Giuliano Amato per intenderci.
Violante sembra dovrà fare qualche 'piacere' al Berlusca come guardiasigilli al palazzo di veleni....dejavù.... dejavù.....non cambieranno mai!
Ma chi ricatta Napolitano?

Giovanni G., belluno Commentatore certificato 22.04.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Con viva e vibrante soddisfazione
rendo noto che l'inciucio ha avuto luogo:
Processo ruby rimandato a 13 maqgio in attesa di rimandarlo ancora fino a prescrizione avvenuta.
Intercettazioni come promesso da Massimo e Silvio sono state cancellate!
Chi ha avuto avuto avuto ,chi ha dato dato ha dato
scurdammece o passato simm e napul paisa'.
Cordiali saluti da o guaglione

Attilio Disario, Rotterdam Commentatore certificato 22.04.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio sig. Presidente sono un semplice cittadino italiano, vorrei domandarLe cosa è stato del mio voto, dal momento che Lei conferisce l'incarico per la formazione del governo e da l'indicazione su chi devono essere i rispettivi ministri, anche a personaggi che hanno perso le elezioni? Personaggi che rappresentano la vecchia politica, che va contro a quello che è stato l'indicazione di voto? Lei Sig. Presidente, se fosse al mio posto, si fiderebbe ancora di di un Presidente così? Interroghi la sua coscienza e si risponda.

Antonio ., Roma Commentatore certificato 22.04.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma luiè tornato x il bene dell Italia e degli italiani
Ormai questa frase va di moda in questo periodo tra questi mangia pane a tradimento
Pinocchio in confronto a lui non diceva bugie
Chissa perché Berlusconi è contento cosa gli ha promesso Napolitano se veniva rieletto forse che avrebbe messo una buona parola sui suoi processi??

Max 22.04.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano firmerà tutto. Anche il decreto di prelievo forzoso dai conti correnti.
D'altronde ha già votato il decreto che istituiva l'anagrafe fiscale dei conti correnti, contro il parere di molti costituzionalisti e del garante della privacy.
Si sono organizzati in vista del loro obiettivo finale.
Il grande governo di coalizione che verrà avrà un unico mandato. Mettere le mani nei conti correnti degli italiani. Faranno pagare ancora una volta ai privati le loro ruberie. Saccheggieranno senza pudore i risparmio di famiglie, pensionati e imprese.

Johann 22.04.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Per favore questa sera fate espellere MARINO MASTRANGELI!! Va in tutti i talk show a farci fare una figura barbina. E' veramente ridicolo. Spero che non sia cosi' sciocco di suo ma che si sia almeno piu' inteliggentemente venduto. Fuori subito.

Ado C. Commentatore certificato 22.04.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sdegno. Ma è finito il tempo delle vacche grasse per questa gentaglia. Arraffano quello che possono per coprirsi a vicenda prima della loro fine.

Guy Fawkes V, Cerignola Commentatore certificato 22.04.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento

a me la cosa che mi inquieta di più è che oggi sono state bruciate le intercettazioni di Napolitano e Mancino. Se fosse innocente poteva farle scoltare a tutti i cittadini italiani e tranquillizzarli sulla estraneità ai fatti più terribili della nostra Repubblica. Invece di questa Nazione proprio lui, l'uomo meno trasparente e limpido d'Italia, ne è il Capo.
A Napoli si dice " u pesc, puzz ra capa" Il pesce puzza dalla testa.

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 22.04.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

buffone

Ciro M. Commentatore certificato 22.04.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

caro Giorgio perche' allora ti sei rimangiato quello che avevi detto?Complicita' con i lestofanti che albergano nei partiti o semplice dimenticanza, segno di senilita'?
Mi piacerebbe saperlo.....

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 22.04.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Art. 84 della costituzione "l'ufficio di presidente è incompatibile con qualsiasi altra carica".Quindi, può essere eletto un presidente in carica? in effetti napolitano non si è mai dimesso, se le scadenza è quella,la sua elezione è nulla! il presidente ancora in carica non può essere eletto, doveva rassegnare le dimissioni per essere eleggibile.

donato ciccone 22.04.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica colpisce ancora! Leggi:

"Migliaia di cittadini si mobilitano per un "flop""

su www.analiticamente.it


Hanno fatto di tutto per eleggere un presidente peggiore di napone, alla fine hanno capito che peggio di lui non ce ne sono.... e lo hanno rieletto. Per fortuna non dura tanto....

antonio totonno, milano Commentatore certificato 22.04.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

MultiGrillum 5 Stelle, l'integratore per il benessere del tuo organo di governo.

Question Time ... è possibile essere rieletti trovandosi ancora in carica ? Chiedo ...

Giovanni C., Napoli Commentatore certificato 22.04.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Solo un cretino o un fanatico al variare delle condizioni non varia le proprie scelte

p.borganti 22.04.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

riscrivo cio' che letto e sottolineo:"soluzioni pasticciate, All'Italiana".Non sono molto intelligente ma mi sembra di capire che in passato si é permesso:Soluzioni all'Italiana, alias......(no comment)e pasticciate(ri-no comment).......Non si vuole piu' permettere cio'.Ma allora, mi chiedo,perché si é permesso quanto citato, prima?francop

POGGI MARIO 22.04.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Una delle tante buone cose che i miei genitori ( non li ho più )mi hanno insegnato è " ESSERE COERENTI SEMPRE "....Tu " presidente " alla soglia dei 90 anni non l'hai ancora imparata, e di sicuro non sai neanche cosa sia.....
Complimenti
zero saluti
Massimo

massimo c., Ferrara Commentatore certificato 22.04.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Male molto male,hai perso la fiducia quella fuori dai palazzi ,quella di chi aveva visto in te 1 nonno saggio,quella di chi aveva chiuso un occhio quando ne chiudevi 2 e firmavi decreti legge a gogo l.Non ti resta che meritare insulti.
A noi 5 stee l'onere di riportare la democrazia,l'onore alle idee buone ne dx ne sx essere umani è l'impegno comune.

alfredo roberti Commentatore certificato 22.04.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

I politici italiani sono responsabili del genocidio sociale che si sta verificando, soggiogati dai privilegi che loro stessi si sono, man mano ed egoisticamente, votati nel tempo con l'INDIFFERENZA totale verso la tempesta che già imperversava all'orizzonte: SCANDALO, IGNOMINIA, VERGOGNA, SCONCEZZA, IMMORALITA', ABIEZIONE, OSCENITA'....E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA!!!!!!!!!

ROSANNA B., CROTONE Commentatore certificato 22.04.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il presidente della repubblica DOVREBBE essere il garante della costituzione!!!!

beatrice fasciolo 22.04.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Napolitano, se non sapevi come fare per farti ricordare come il peggior presidente mai avuto, adesso sei storia... La peggiore!!!
Tu non sei il mio presidente !!!

Mario B. Viterbo 22.04.13 13:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Oggi,il primo regalino :
http://www.wallstreetitalia.com/article/1496133/napolitano-intercettato-vince-il-colle-distrutte-le-telefonate-con-mancino.aspx

bruno f. Commentatore certificato 22.04.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Giorgio Napolitano, grazie davvero dal profondo del cuore per acconsentire allo strazio del nostro beneamato paese.
Davvero ammirevole.

Davide G., Milano/Bari Commentatore certificato 22.04.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

SCACCO MATTO AL RE

A COSTITUZIONE VIGENTE UN SECONDO MANDATO PRESIDENZIALE E’ INCOSTITUZIONALE

FIRMA E FAI FIRMARE GIRA E FAI GIRARE

RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE AVVERSO LA NOMINA A SECONDO MANDATO DEL PRESIDENTE NAPOLITANO

ECCELLENT.MA CORTE COSTITUZIONALE ED ECC.MI GIUDICI DELLA CORTE COSTITUZIONALE PONIAMO ALLA VOSTRA ATTENZIONE IL SEGUENTE QUESITO :

"SE SIA CONFORME OPPURE NO A COSTITUZIONE VIGENTE LA DECISIONE DEL PARLAMENTO ITALIANO DI CONFERIRE UN SECONDO MANDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO "

SECONDO UN AUTOREVOLE PARERE, DATO DAL PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI,CONFERIRE UN SECONDO MANDATO NON SI CONFA' ALLA NOSTRA FORMA DI STATO REPUBBLICANA

E IN BASE A TALE CONSIDERAZIONE LA INVITIAMO A PRONUNCIARSI SUL QUESITO

SE NELL'ATTUALE DETTATO NORMATIVO DI NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CI SIA UNA IMPLICITA NEGAZIONE A CHE SI POSSA ASSEGNARE UN SECONDO MANDATO .

FACCIAMO RILEVARE CHE SE COSI' NON FOSSE ALLORA, PER ASSURDO ,UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE PIU' MANDATI ED ESSERE RIELETTO COSI’ ALL'INFINITO . COSA CHE APPUNTO NON SI CONFA' A ORGANIZZAZIONI STATUALI CHE ASSUMONO LA FORMA REPUBBLICANA ALTRIMENTI SI SCADREBBE NELLA MONARCHIA .

SI FA RILEVARE CHE ANCHE IN ALTRI PAESI CON COSTITUZIONE REPUBBLICANA, LADDOVE VI SIA LA POSSIBILITA' DI ESSERE RIELETTI QUESTA E' PREVISTA ESPLICITAMENTE E PER LO PIU' SOLO PER UN SECONDO MANDATO E, COMUNQUE,VIENE ESPRESSO UN LIMITE BEN PRECISO .

NEL CASO ITALIANO SECONDO I PROPONENTI DI QUESTO QUESITO LA NORMA SULLA NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,PROPRIO PERCHE' NON DICE ALCUNCHE' IN MERITO, NON PUO' CHE ESSERE INTERPRETATA IN SENSO RESTRITTIVO SULLA NEGAZIONE DI UNA TALE POSSIBILITA' ,ALTRIMENTI,RIPETIAMO, PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE NON DUE MA DIECI 100 1001 MANDATI E SAREMMO NELLA FAVOLA DI MILLE E UNA NOTTE E NON IN UNA REPUBBLICA SERIA .

CON OSSERVANZA E OSSEQUIO
I CITTADINI ITALIANI

francesco siddarta 22.04.13 13:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RESTAURAZIONE dell'OSCURANTISMO

LA RESTAURAZIONE viene spacciata ed esaltata da giornali e giornalisti di regime come qualcosa di necessario,del meno peggio,mistificando questa rielezione dalla sua reale essenza e sostanza ovvero di"FOGLIA DI FICO" alla partitocrazia sempre più TRACOTANTE quanto più indecente ed impresentabile agli occhi del Popolo,asseragliata nei palazzi del potere.

Ottima la lettera del mio Presidente onorario Rodotà a Repubblica-Scalfari,giornale adatto per altre necessità ed utilità.

Purtroppo la gerontocrazia esiste anche nel giornalismo militante non soltanto nella politica e nelle istituzioni che limita ed offusca membra,menti,intelletto.

CITOYEN- 22.04.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

POLITICI BUFFONI E LADRI

Matteo M. Commentatore certificato 22.04.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Disonore e vergogna ai politicanti meschini ed incapaci, a tutti coloro che invece di eleggere un rappresentante degli italiani hanno scelto un presidente inciucista condiviso dai partiti.
E' proprio vero che l'erba cattiva non muore mai.
Il mio augurio è che gli capiti il prima possibile.

Fra Marcuzzo 22.04.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

ESPELLERE QUALCUNO SOLO PERCHE' VA IN TELEVISIONE LO TROVO ECCESSIVO

FA COMUNQUE RIFLETTERE

1) CHE MASTRANGELI ADOTTI DEGLI ACCORGIMENTI CAVILLOSI PER NON CONTRAVVENIRE ALLE REGOLE DI NON PARTECIPAZIONE AI TALK SHOW ( SI FA INTERVISTARE MA NON PARTECIPA AL TALK ) CHE MI SEMBRA UNA GRANDE PARAC..LATA

2) FA PARTE DEL MINISTRO DEGLI INTERNI CHE QUALCHE CONSIDERAZIONE LA FA VENIRE SUL PERCHE' DI PROPOSITO SI FACCIA SFOTTERE IN TV COSI' ESPONENDO AL PUBBLICO LUDIBRIO TUTTO IL MOVIMENTO

dipendente pubblico
Ministero dell'Interno

Ente governativo; oltre 10.001 dipendenti; Settore: Amministrazione governativa

1990 – 2007 (17 anni) Viminale

In servizio anche presso il Viminale,
CON NULLA OSTA DI SICUREZZA (NOS).
Il nulla osta di sicurezza (NOS) autorizza una persona alla trattazione di informazioni classificate.
L’Ufficio centrale per la segretezza (UCSe) del DIS provvede al rilascio, ed eventualmente alla revoca, del NOS sulla base di un accertamento dell’affidabilità dell’interessato, in termini di fedeltà alle Istituzioni della Repubblica, alla Costituzione e ai suoi valori, nonché di rigoroso rispetto del segreto:
http://www.sicurezzanazionale.gov.it/web.nsf/pagine/nulla_osta_di_sicurezza

francesco siddarta 22.04.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma che doveva fare napolitano quando il 70% delle forze parlamentari lo ha pregato in ginocchio di rimanere? Non ci si può lamentare che le altre forze abbiano trovato un accordo tra di loro dopo che ci si è rifiutati in modo categorico di partecipare alla formazione di qualsiasi accordo. Certo ho forti dubbi che il Pd (su cui sia ben chiaro ricade quasi tutta la responsabilità di quanto accaduto) sarebbe stato realmente disponibile. Forse sarebbe finita così comunque, ma valeva la pena di tentare, almeno per dissipare ogni dubbio. Le quirinarie sono state un autogol, hanno inchiodato il m5s su un nome impedendogli di costruire un accordo su un nome che avesse possibilità di passare. E dal momento che l'elezione del presidente richiede una ampia maggioranza un qualche tipo di accordo era necessario. Per fare un esempio, se il m5s fosse confluito su Prodi, che pure era nella sua lista di papabili, nonostante le defezioni sarebbe passato. Anche io avrei preferito Rodotà, ma cercando un accordo con il pd e sel si sarebbe potuti arrivare ad un nome con caratteristiche simili, come il presidente o un ex-presidente della corte costituzionale.

e prima che si scateni la solita ondata di insulti voglio precisare che io posso vantarmi di non aver mai votato ne pd, ne pdl, da quando ho compiuto 18 anni ho sempre dato il mio piccolo contributo per cambiare le cose, mi sono fatto le mie belle manifestazioni, ho firmato e fatto firmare per il parlamento pulito, i referendum sui beni pubblici, la legge 40, contro le leggi vergogna di Berlusconi.
Non so se i duri e puri che tanto amano offendere possano dire lo stesso.


In una sola parola......DIGNITÀ.
Come può "il presidente" rinnegare le sue stesse affermazioni in maniera così meschina davanti a tutto il popolo. Mi domando come può ancora la gente avere dei dubbi su quanto stia accadendo e su quanto è già accaduto.
Come si puó essere così INDEGNI!!

Paolo Seria 22.04.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Perché parlare ancora di un personaggio politico che incarna perfettamente lo scenario studiato a tavolino da bersbermon. Il progetto è chiaro: chiudere nella gabbia dell'opposizione M5S e Grillo. Se fosse sbagliato il mio pensiero allora mi spieghino perché niente presidenze di camera o senato, niente presidenze di commissioni richieste, niente richieste di condisioni di programma e di offerte di ministeri per il nuovo governo, niente risposte per Rodotà. Vedrete che adesso faranno una legge elettorale non per migliorare la governabilità ma per seppellire il movimento.

Salvatore valenza 22.04.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi invito tutti a nn esagerare con i commenti su Napolitano....ke piaccia o no è il nostro presidente e come tale merita rispetto come lui ci ha rispettati all'estero! Con ciò anche io segnalo e disapprovo l'anomalia della sua rielezione e attribuisco tutta la responsabilità alla scadentissima e paradossale classe politica!! Nn roviniamo ciò ke è stato x noi Napolitano il quale è parso chiaro a tutti (o quasi) ke di fatto è stato incastrato. Anche io preferivo Rodotà ma questo mi rafforza la convinzione ke alle prossime elezioni riconfermerò il mio voto al M5S.

Stefano P. 22.04.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ieri i telegiornali hanno strumentalizzato per tutta la giornata con titoli e sottotitoli una tua battuta in conferenza stampa: hanno detto che ti sei corretto, che hai ritrattato, hanno finto di "non capire" che "golpettino" usato al posto di golpe era per declassare un'azione ardimentosa come il golpe in un'evidente mossa cui in extremis han fatto ricorso pur di salvarsi il fetido culo tutti i partiti; una mossa istituzionale talmente meschina che nessun'uomo sano di mente poteva prevedere, un'italianata delle peggiori.

A loro è riuscita solo un azione da vermi striscianti, giustificata solo dal loro interesse, quando hanno visto che il PD si era spaccato si son resi conto che era solo l'inizio della fine e che sarebbe sopravvissuto solo il M5S.

Si dovrebbe comprenderli, han dovuto correre ai ripari. Si vede dalle facce nel post votazione, erano tutti felici di aver salvato le loro capre e i loro cavoli segnando un altro round a loro favore con uno sgambetto furbetto proprio ad un attimo dal gong.

Il problema è che se l'arbitro (napolitano) è corrotto il pubblico lo sgambetto lo ha visto molto bene.

Beninteso ora sono sempre barcollanti, ancora più tumefatti, riprendono il match con un braccio sul fegato un altro sul viso, la tecnica da "ladro d'esperienza" ha dato loro la possibilità di restare ancora un pochino sul ring... un altro round, un altro ancora per guadagnare tempo sperando... che il fato dia loro un aiuto, che noi si cada in disgrazia, che qualsiasi cosa li salvi.

Facciano pure, il match per loro è già perso il pubblico ormai è con noi, e noi siamo in perfetta forma, meglio di Rocky Balboa quando dice: "colpisci... dai... e grida non fa male, non fai male"!!

Se ne avessi la possibilità è la sua foto che inserirei in testa a questo post col titolo: NON FA MALE!! NON FA MALE!

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 22.04.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio modesto parere sarebbe stato opportuno da parte nostra candidare un uomo che anche anagraficamente portasse freschezza a questo paese,in termini di inciucio poco sarebbe cambiato,ma il connubio forma sostanza eta'ci avrebbe inquadrato maggiormente in quelli che pensiamo essere.Ora pensiamo a nuove strategie,non sottovalutiamo nessun consiglio,lasciamo ad altri i deliri di onnipotenza,la parola d'ordine in tutti i movimenti d' Italia deve essere umilta',razionalita'e ascolto!!!!Il tempo (che sara' breve)e i cittadini ci daranno ragione!!! La piazza e' stato il nostro palcoscenico,e quella deve continuare a essere il nostro studio televisivo,il cittadino vuole il contatto con i suoi rappresentanti,vuole poter interagire direttamente con loro,manifestare il proprio dissenso o assenso,tutto questo,capillarizzato nelle piazze dei vari territori sono sicuro dara'un riscontro talmente amplificato che non potra'essere trascurato nemmeno da nonno Giorgio.Si sveglieranno quando,il margine ha straripato e per loro sara' gia' tardi.Un saluto Pino Fiori Sassari.

pino fiori, Sassari Commentatore certificato 22.04.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

E' da boicottare ad ogni uscita pubblica...ma penso che non c'è bisogno di ricordarlo...

bruno f. Commentatore certificato 22.04.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Con questa azione i 'vecchi' partiti si sono dati l'ennesima zappa sui piedi. Hanno solo dimostrato che Grillo in questi due mesi ha fatto bene a tenere duro e a non cedere ad alcun ricatto mascherato da "proposta". La mascherina sei anche tu Bersani! Non è solo Berlusconi... è il "Ber" in testa al cognome che ti frega!

Fabrizio 22.04.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

MA SE PUTACASO INVECE DI NAPOLITANO ...

FOSSE STATO BERLUSCONI ...

O IL NOSTRO BEPPE A FARSI NOMINARE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER UNA DUE TRE 1000 VOLTE DI SEGUITO ..

GRAZIE ALLA POSSIBILITA' IN ASTRATTO DI VINCERE UNA DUE TRE 1000 ELEZIONI CONSECUTIVE ...

SI SAREBBE GRIDATO ALLA DITTATURA ALLA MONARCHIA ...AL GOLPE ..

SI O NO

CON TUTTA OVVIETA'

SI


DUNQUE E' EVIDENTE CHE NELLA NOSTRA COSTITUZIONE REPUBBLICANA E SOTTOLINEO REPUBBLICANA

LA RIELEZIONE A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON PUO' CHE ESSERE

VIETATA

francesco siddarta 22.04.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

ma vai a casa,non sei il mio presidente

salvatore di vincenzo 22.04.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno si ricorda, per caso, se ha mai parlato contro la mafia?

Ciro Cuciniello, Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Poche balle,Napolitano è un'uomo di parola. Mai si sarebbe fatto rieleggere Presidente della Repubblica. Infatti si è fatto nominare RE, GIORGIO I°

Paolo C., Roma Commentatore certificato 22.04.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

maaaa.vattene in pensione.

anna maria spallino, varese Commentatore certificato 22.04.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il popolo non ha più un briciolo di sovranità!! Ce ne rendiamo conto?!?

Paolo Dal Bello, Grumolo delle Abbadesse Commentatore certificato 22.04.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

SCACCO MATTO AL RE

FIRMA E FAI FIRMARE GIRA E FAI GIRARE

RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE AVVERSO LA NOMINA A SECONDO MANDATO DEL PRESIDENTE NAPOLITANO

ECCELLENT.MA CORTE COSTITUZIONALE ED ECC.MI GIUDICI DELLA CORTE COSTITUIONALE PONIAMO ALLA VOSTRA ATTENZIONE IL SEGUENTE QUESITO :

"SE SIA CONFORME OPPURE NO A COSTITUZIONE VIGENTE LA DECISIONE DEL PARLAMENTO ITALIANO DI CONFERIRE UN SECONDO MANDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO "

SECONDO UN AUTOREVOLE PARERE, DATO DAL PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI,CONFERIRE UN SECONDO MANDATO NON SI CONFA' ALLA NOSTRA FORMA DI STATO REPUBBLICANA

E IN BASE A TALE CONSIDERAZIONE LA INVITIAMO A PRONUNCIARSI SUL QUESITO

SE NELL'ATTUALE DETTATO NORMATIVO DI NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CI SIA UNA IMPLICITA NEGAZIONE A CHE SI POSSA ASSEGNARE UN SECONDO MANDATO .

FACCIAMO RILEVARE CHE SE COSI' NON FOSSE ALLORA PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE PIU' MANDATI ED ESSERE RIELETTO COSI’ ALL'INFINITO . COSA CHE APPUNTO NON SI CONFA' A ORGANIZZAZIONI STATUALI CHE ASSUMONO LA FORMA REPUBBLICANA ALTRIMENTI SI SCADREBBE NELLA MONARCHIA .

SI FA RILEVARE CHE ANCHE IN ALTRI PAESI CON COSTITUZIONE REPUBBLICANA LADDOVE VI SIA LA POSSIBILITA' DI ESSERE RIELETTI QUESTA E' PREVISTA ESPLICITAMENTE E PER LO PIU' SOLO PER UN SECONDO MANDATO E COMUNQUE VIENE ESPRESSO UN LIMITE BEN PRECISO .

NEL CASO ITALIANO SECONDO I PROPONENTI DI QUESTO QUESITO LA NORMA SULLA NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROPRIO PERCHE' NON DICE ALCUNCHE' IN MERITO NON PUO' CHE ESSERE INTERPRETATA IN SENSO RESTRITTIVO SULLA NEGAZIONE DI UNA TALE POSSIBILITA' ALTRIMENTI RIPETIAMO PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE NON DUE MA DIECI 100 1001 MANDATI E SAREMMO NELLA FAVOLA DI MILLE E UNA NOTTE E NON IN UNA REPUBBLICA SERIA .

CON OSSERVANZA E OSSEQUIO
I CITTADINI ITALIANI

francesco siddarta 22.04.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

LA DIFFERENZA TRA RODOTA' E NAPOLITANO E' LA STESSA DIFFERENZA TRA COMPROMESSO POLITICO E INCIUCIO:
il compromesso è dato da 2 o più persone che avendo interessi e posizioni diverse convergono su un punto comune.
L'inciucio è dato invece da 2 o più persone che AVENDO GLI STESSI INTERESSI (salvarsi il culo dalle condanne penali imminenti) convergono su un punto in comune!!

Luca M. Commentatore certificato 22.04.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

A' BUCIARDOOOOO

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 22.04.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

In questi commenti avversi al movimento 5 stelle c'è tutta l'ignoranza italiana, quella lobitomizzata davanti alla tv a guardare amici di Maria !!!questa fetta ignorante che galleggia sulle spalle altrui che se ne frega del prossimo! Che continua a guardare solo la televisione dei giornalpartiti!!! Fate schifo voi miserabili che sostenete la vecchia politica! fate schifo se ancora non avete capito che chi sta al potere ci sta per i suoi interessi e perapprofittarsi di noi !!! Se ancora non volete unirvi al movimento siete casi irreparabili! Sparatevi e disperdetevi

Daniele Zanichelli 22.04.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Un "golpettino" dice Grillo: sì, un golpettino scandaloso.
Metto in evidenza un aspetto, che non ritengo marginalissimo, perchè mostra una certa "leggerezza" (qualcun altro direbbe "disonestà") intellettuale, in questa storiaccia della ri-elezione di Napolitano a Presidente della Repubblica (che io non sento certo come il mio Presidente).
Dunque: Napolitano, che aveva detto di non voler in ogni caso un secondo mandato (che del resto non ha precedenti nella storia del nostro Paese), ha accettato quando glielo hanno chiesto i rappresentanti delle forze politiche e istituzionali. Ma, notate bene, non tutti, una parte in rappresentanza di una parte dei cittadini, non della totalità.
Una parte consistente non glielo ha chiesto, non è stata neanche consultata, anzi ha detto chiaramente di no nelle sedi in cui ha potuto dirlo; una parte che rappresenta milioni e milioni di persone. Eppure Napolitano non li ha ascoltati, non li ha riconosciuti, li ha negati.
Si poteva ricandidare Napolitano? Sì certo, anzi, forse, vista l'età (88 anni!!!), ma, a mio avviso, solo se glielo chiedevano TUTTE le forze politiche, NESSUNA ESCLUSA.
In caso contrario sarà e resterà solo il Presidente di una parte, anzi dei partiti, non dei cittadini (come dimostrano, clamorosamente, i sondaggi di queste ore che dicono che oltre i 3/4 dei cittadini erano e sono contrari alla ri-elezione di Re Giorgio): un "golpettino", insomma...

Gianni Malgeri, Rende Commentatore certificato 22.04.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Coerentia Magistra Vitae.

Ma non reggerà nemmeno questa Restaurazione. Per santa pace dei politici e dei "giornalai" che li appoggiano.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 22.04.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

BELlISSIMA RISPOSTA DEL NOSTRO PRESIDENTE ...DEL PRESIDENTE DI TUTTI GLI ITALIANI ..RODOTA' A QUEL SAPUTELLO DI SCALFARI

RODOTA' PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEL GOVERNO DELLA LUCE DEL GOVERNO DEGLI ITALIANI

CONTRO

IL GOVERNO DELLA OSCURITA' DEGLI INCIUCIONI GUIDATO DA NAPOLITANO AMATO O CHI PER LORO

francesco siddarta 22.04.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento

La rielezione di Napolitano è il frutto di un Sistema che sta mettendo in atto tutti gli antidoti del caso per restare in vita. Comunque è prevedibile che Napolitano resti in carica finché la sistemazione dei temi più importanti sia avviata (ad es legge elettorale), poi, seguendo l'esempio del Papa, darà le dimissioni.
M5S deve mantenere la coerenza e avere la giusta dose di pazienza, che appena si torna alle elezioni, li mandiamo tutti a casa.

Enzo 22.04.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

I 5 Stelle sono un pezzo importante del Paese. È molto pericoloso ignorare qualcosa di così forte. Molti fingono che sia un fastidio marginale, forse per scaramanzia, sperando che lo Tsunami, in questo modo non li travolga. Attenzione!

Giuseppe ., Sinalunga Commentatore certificato 22.04.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando muore una persona che non ha nulla, muore serenamente, quando toccherà a questi politici arraffoni di potere, soffriranno le pene dell'inferno pensando a ciò che devono lasciare.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

A morte i Talk Show e l'ipocrisia! Vedasi la7.

Giuseppe ., Sinalunga Commentatore certificato 22.04.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto: dov'è finita la coerenza? Quel rispetto delle cose dette? Quelle decisioni prese, che rispettate ci fanno essere noi stessi con gli altri e in mezzo agli altri? La coerenza in questo mondo (in Italia) è finita nel cesso!

Giuseppe ., Sinalunga Commentatore certificato 22.04.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

E stato costretto ad accettare da parte del PD PDL
E Lista Civica questo si chiama semplicemente Inciucio loro vogliono continuare a governare e che le cose stiano cosi non vogliono il cambiamento ....

Maurizio Zampieri 22.04.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagino, rabbrividendo, cosa avrebbe potuto combinare quel "caimano" di Bersani se avesse avuto la fiducia dal M5S... Li avrebbe stritolati assieme a Berlusconi!!! Ci vuole lungimiranza nei confronti di questa ipocrisia politica!!!

massimo sorry, napoli Commentatore certificato 22.04.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDENZA

Agli occhi della maggioranza degli Italiani la rielezione del Presidente è stata vista come una scialuppa di salvataggio sulla quale si sono aggrappati i partiti al crepuscolo per non essere inghiottiti dalla marea crescente dei cittadini indignati da tanta tracotanza della quale sono pervasi i nostri politici "MARAMALDI" che hanno ucciso l'Italia.

La conseguenza è che il nuovo-vecchio Presidente sia percepito dai cittadini comuni come "IL PRESIDENTE DELLA CASTA"che prima ha rivendicato di non volere fare il Bis,ma poi sotto la spinta della partititocrazia asfittica e comatosa ha deciso il contrario.

Subito è arrivata la benedizione (pelosa) da parte delle cancellerie Europee,Americana,Vaticana, preoccupate di perpetuare la subalternità dell'Italia ai loro interessi,è arrivata anche la solidarietà da parte delle varie caste e lobby Europee alla casta nostrana preoccupatissime che"L'Italia s'è desta"e dell'uscita degli Italiani dal loro gìogo.

La loro paura è il risveglio delle coscienze,dell'apertura delle menti e degli occhi dei cittadini,dei Lumi contro il buio nel quale questa partitocrazia ha usurpato spazi vitali di democrazia al popolo sovrano,supportati in questo anche da gerarchie ecclesiastiche oscurantiste.

Con il modus operandi degli ultimi Presidenti siamo di fatto in una Repubblica Presidenziale,allora perché non prenderne atto? tantopiù si è manifestata la volontà popolare e sovrana di voler scegliere direttamente il Presidente senza intermediazioni-deleghe,si proceda velocemente nel cambiamento.

LAFAYETTE 22.04.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, come sempre accade in politica, dove si dice una cosa e si fa il contrario, anche Napolitano si è prestato ai giochi di un potere arroccato che non vuole mollare l'osso.
Quindi l'Italia degli inciuci è salva.
La signora Clio Renault ha dovuto disfare pacchi e valigie in tutta fretta e oggi alle 17 il marito re Giorgio II terrà il suo discorso a Camere riunite.
Guardo con tristezza a un Paese così, mi piange davvero il cuore.
Ora preparatevi al peggio, con la nomina di un governissimo dove i 10 saggi avranno un ruolo "tecnico" e dove i vecchi matusalemmi delle poltrone parlamentari torneranno a essere i veri protagonisti.
Povera Italia e poveri noi!

WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT

Giorgio Paglia 22.04.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Se mettiamo assieme le ultime dichiarazioni dei partiti ne vien fuori tutto e il contrario di tutto... Pagliacci all'Italiana cercate pure di tenere in piedi la legislatura tanto per voi scollegati dal paese la fiction è finita.

Gianluca Voglino (sealuke), Lecce Commentatore certificato 22.04.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

E con questa pagliacciata sono riusciti ad allontanare per almeno un annetto il pericolo elezioni...già...perchè con questo teatrino il M5S avrebbe guadagnato troppi...troppi voti.

Meglio un Napolitano Bis...un nuovo ( ?? ) governo, tecnico ( ??? )...lasciamo passare un pò di mesi...infanghiamo un pò il M5S.. poi chissà..magari tra un anno, se i sondaggi sono invitanti, mettiamo la bella ( ???? ) faccia di Renzi, il piccolo nano prescritto e torniamo a votare...

Tanto si sà, l'italiano medio ha poca memoria e poi l'hanno prossimo ci sono i mondiali !

Alessandro D., Lecco Commentatore certificato 22.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

" caro " Presidente non siete l'immagine esemplare della nostra amata costituzione, la quale è stata raggirata in tutti i modi possibili ed immaginabili , dopo la sua rinuncia iniziale mai mi sarei aspettata l'evolversi avvenuto, questo lo leggo come uno SCHIAFFO alla COSTITUZIONE , lei non è il mio presidente , lo sarà certamente per tutti coloro che ora avranno la possibilità di inciuciare alla grande . Le persone serie sono soprattutto coerenti, e quello che è accaduto non ha nulla di coerente , lo dico da persona semplice : sono nauseataaaaaaa !!!!!!!!!!!

Eleonora Palo, Salerno Commentatore certificato 22.04.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

ieri il signor ferrara intervenuto al tg5 ha detto che la rielezione di napolitano è il trionfo della democrazia e che bisogna essere intolleranti con gli intolleranti. quindi non solo fanno quello che vogliono ma gli da fastidio pure se qualcuno manifesta civilmente il proprio dissenso di fronte ad uno scenario surreale. sabato il paese è stato ufficialmente rimesso in mano alle stesse persone che in questi anni lo hanno affossato, depredato e ridotto ai minimi termini.
mi viene da fare una domanda a tutti coloro che con il loro insensato voto hanno contribuito a questo sfacelo. se il vostro medico per anni sbagliasse tutte le diagnosi, consigliandovi terapie inutili e dannose, fino a rovinare la vostra salute che cosa fareste? cerchereste un altro dottore, magari stimato da tutti i suoi pazienti, che possa aiutarvi a farvi ristabilire o vi affidereste ancora alla stessa persona che ha causato tutti i vostri problemi? ebbene se la vostra risposta fosse quella più logica vi chiedo perché non avete applicato lo stesso metodo di ragionamento nella politica?

daniele giovannelli 22.04.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

DATE UN OCCHIO ALLA DENUNCIA DI PAOLA MUSU A NAPOLITANO? http://www.scribd.com/doc/87677876/Denuncia-in-Procura-Del-2-Aprile-2012#fullscreen

Mario Fiorentino 22.04.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Se diamo retta a tutte le cazzate che hai sparato te caro grillo... l'ultima è stata domani tutti in piazza santi apostoli e la penultima marciamo su roma... poi hai fatto marcia indietro....
Torna a fa er comico va che te riesce meglio... e lascia fa er capo bastone a chi c'ha le palle


Per una volta sono d'accordo con Napolitano, vedete un po' voi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 22.04.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Oddio Mio..Ma basta con 'sta retorica da populismo del terzo mondo!Lo sappiamo tutti..Napolitano NON voleva essere rieletto(l'avrà ridetto 8 volte come minimo..)e il suo secondo mandato è il primo nella storia repubblicana..allora?Siete voi strù che avete costretto il pd a pietire al suo anzianissimo esponente di ricandidarsi..Non c'erano alternative,brutte sòle!Quell'albanese radical chic che ha proposto Casaleggio..be'..impresentabile al cubo..anzi..al culo!XD

Evagrio Pontico , Krakatoa Commentatore certificato 22.04.13 10:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ridicolo,incoerente,bugiardo.

simone stellini Commentatore certificato 22.04.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE IL LINK SOTTO

WWW.DEMOCRAZIAPURA.IT 22.04.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

La resa dell'Italia alle Banche e ai poteri SovraNazionali era già stata pianificata.
A loro basta tener duro sulle loro posizioni e,
intanto l'Europa ci inculerà fino in fondo!!
E' tutta lì la tattica dei Privilegiati Partitocratici.
I partiti, i politici si salveranno mentre il popolo verrà ancora vessato.
E i ricchi si arricchiranno ancora.
Probabilmente neanche se M5S avesse stravinto avrebbe potuto fermare lo sfacelo..

Ma M5S è e deve essere DI PIU' di un movimento politico: siamo in troppi a non lavorare? Bene, usiamo le nostre forze per far cadere il governo.
Anche questo è lavoro!
Ma MANIFESTIAMO PACIFICAMENTE perchè a questo non sanno come reagire!
PORTIAMOCI DIETRO TELECAMERE E PUNTIAMOLE SU OGNI POSSIBILE FOCOLAIO DI VIOLENZA!

Nicol Danger, Savona Commentatore certificato 22.04.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole sacrificio, coerenza e senso dello stato: la situazione e' drammatica! Il Presidente gia' mercoledi' dara' l'inciucio (pardon, l'incarico)

Massimo Kofler 22.04.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono commenti da fare, solo leggere e far leggere le parole di questo signore quasi novantenne che rappresenta degnamente solo l'italia dei partiti che hanno rovinato il Paese, non certo il Paese onesto e civile di chi non arriva a fine mese, dei pensionati con la minima, degli esodati e dei cassaintegrati, dei giovani senza lavoro, senza prospettive e futuro.

Maurizio Parenti 22.04.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento


CONTRAPPONIAMO AL GOVERNO DELL'INCIUCIO

IL GOVERNO DEGLI ITALIANI

NON FARSI TROVARE IMPREPARATI

ALLE CONSULTAZIONI DI DOMANI ANDARE GIA' CON UNA SQUADRA DI GOVERNO

RODOTA' PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

ZAGREBELSKY MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

STRADA MINISTRO DELLA SANITA'

GABANELLI MINISTRO DELLE TELECOMUNICAZIONI AUTHORIRIES INDUSTRIA

BECCHI MINISTRO DELLE RIFORME

ECC

CONTRAPPONIAMO AL GOVERNO DELL'INCIUCIO

IL GOVERNO DEGLI ITALIANI

francesco siddarta 22.04.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è questo Pasquino,che dice (alle ore 9.58 del 22/04/2013 su rai uno)parlando del movimento 5*****,"gli diamo troppo spazio": quale potere ha sulla rai? Da chi è supportato? Quale rappresentanza sociale ha in più rispetto al peso politico realizzato dal cittadino Beppe Grillo? luigi chiurazzi


Siete il nuovo che avanza, il braccio dolce della democrazia diretta, la demos, il nuovo modo di governare una repubblica democratica, altro che presidenzialismo di quel Pinocchio di Renzi. Lo vediamo da cosa sta succedendo ogni giorni, giorno dopo giorno. Abbiamo un presidente fantoccio con poteri enormi che sta manovrando la democrazia verso l'inciucio, verso i soliti poteri che tutti chiamano forti (banche, mafia, lobbi ect.) Non sanno che l'unico potere forte è nelle mani del popolo sovrano che non lo esercita più perché chi dovrebbe rappresentarlo lo sta uccidendo di fame. Una nazione che dopo 15 anni di berlusconismo, con il bene tacito del Pd e poi un governo ombra dei poteri forti di un certo Monti hanno ridotto la nazione sul lastrico. Riprendiamoci quello che è di diritto del popolo sovrano. Grazie movimento, continuiamo così, passo dopo passo, senza inciampare mai in false soluzioni. Nasce dall'Italia un nuovo modo di far politica ed un per un nuovo mondo, migliore!!!

Luca 22.04.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

GUARDA SOTTO

WWW.DEMOCRAZIANEGATA.IT 22.04.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

FIRMA E FAI FIRMARE GIRA E FAI GIRARE

RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE AVVERSO LA NOMINA A SECONDO MANDATO DEL PRESIDENTE NAPOLITANO

ECCELLENT.MA CORTE COSTITUZIONALE ED ECC.MI GIUDICI DELLA CORTE COSTITUIONALE PONIAMO ALLA VOSTRA ATTENZIONE IL SEGUENTE QUESITO :

"SE SIA CONFORME OPPURE NO A COSTITUZIONE VIGENTE LA DECISIONE DEL PARLAMENTO ITALIANO DI CONFERIRE UN SECONDO MANDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO "

SECONDO UN AUTOREVOLE PARERE, DATO DAL PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI,CONFERIRE UN SECONDO MANDATO NON SI CONFA' ALLA NOSTRA FORMA DI STATO REPUBBLICANA

E IN BASE A TALE CONSIDERAZIONE LA INVITIAMO A PRONUNCIARSI SUL QUESITO

SE NELL'ATTUALE DETTATO NORMATIVO DI NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CI SIA UNA IMPLICITA NEGAZIONE A CHE SI POSSA ASSEGNARE UN SECONDO MANDATO .

FACCIAMO RILEVARE CHE SE COSI' NON FOSSE ALLORA PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE PIU' MANDATI ED ESSERE RIELETTO COSI’ ALL'INFINITO . COSA CHE APPUNTO NON SI CONFA' A ORGANIZZAZIONI STATUALI CHE ASSUMONO LA FORMA REPUBBLICANA ALTRIMENTI SI SCADREBBE NELLA MONARCHIA .

SI FA RILEVARE CHE ANCHE IN ALTRI PAESI CON COSTITUZIONE REPUBBLICANA LADDOVE VI SIA LA POSSIBILITA' DI ESSERE RIELETTI QUESTA E' PREVISTA ESPLICITAMENTE E PER LO PIU' SOLO PER UN SECONDO MANDATO E COMUNQUE VIENE ESPRESSO UN LIMITE BEN PRECISO .

NEL CASO ITALIANO SECONDO I PROPONENTI DI QUESTO QUESITO LA NORMA SULLA NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROPRIO PERCHE' NON DICE ALCUNCHE' IN MERITO NON PUO' CHE ESSERE INTERPRETATA IN SENSO RESTRITTIVO SULLA NEGAZIONE DI UNA TALE POSSIBILITA' ALTRIMENTI RIPETIAMO PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE NON DUE MA DIECI 100 1001 MANDATI E SAREMMO NELLA FAVOLA DI MILLE E UNA NOTTE E NON IN UNA REPUBBLICA SERIA .

CON OSSERVANZA E OSSEQUIO
I CITTADINI ITALIANI

francesco siddarta 22.04.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una lunga fila di stronzate....

gianni d., Creteil Commentatore certificato 22.04.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma gnamo... ora ce la si prende con Napolitano?
Ma invece di puntare sempre il dito altrove perché non si fa un pò di autocritica?
La situazione la conoscevamo tutti: ognuno cercava di tirare acqua al suo mulino. M5S incluso!

La cosa che io mi chiedo è come mai ci si sia fissato su sto cavolo di Rodotà? Le cose si decidono "insieme", anche agli altri. Bastava presentare una rosa di candidati che poi il gruppo parlamentare avrebbe concertato con gli altri. In questo modo si sarebbe raggiunto un compromesso su un nome accettabile.
Non andava bene? Andava contro i principi del Movimento ed in particolare il "faccio tutto da me visto gli altri fanno schifo"?
Bene... e quale è il risultato?
Ragionevolezza vorrebbe che quando si segue una strategia che non porta risultati ci si fermi un attimo a valutare la correttezza della strategia. In questo caso a me invece sembra che si prendano testate e si continui a battere la testa contro al muro.
Di fatto il Movimento s'è fatto scappare tutto, e gli stanno facendo terra bruciata intorno. E' uno scandalo? Mah... in democrazia funziona così, volenti o nolenti. Se vai su un campo di calcio e pretendi di giocare usando le mani non puoi lamentarti se non solo non vinci, ma l'arbitro ti butta fuori.

Se Napolitano sta lì, se Berlusconi (ora che il PD è diviso) continua a fare il buono ed il brutto tempo dell'esecutivo, la responsabilità del Movimento è molto forte. S'è voluto giocare al rilancio col PD, questo (come prevedibile) s'è spaccato... e adesso il giochetto è finito.
E come al solito a prenderlo a quel posto siamo noi.
E in questo che c'entra Napolitano? Questa partita l'ha padellata alla grande il Movimento.
Va usata la testa, ragazzi, LA TESTA. Urlare e sbraitare non serve a niente, perché dall'altro lato non hai dei fessi, e se non sai giocare la partita ti mettono sempre all'angolo.

Filippo Coppolino, Siena Commentatore certificato 22.04.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Quando uno ha paura che i suoi soldatini addomesticati di piombo non reggano l'impatto, opta mangiar spaghetti con il coltello, visto che la Costituzione italiana gli impedisce spezzarli prima

robert aceti () Commentatore certificato 22.04.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho nulla contro Napolitano, ma dopo quello che ha detto prima della sua seconda investitura, non posso credere che abbia accettato per salvare l'Italia da una crisi ma solo per soldi. Altri sette anni, quanto gli frutteranno? Dia il primo segno di un cambiamento e rinunci a tutte le indennità e varie che gli spettano, solo in quel momento potrò ringraziarlo. Poi una mia considerazione: l'Italia è una Nazione, quindi esiste il popolo Italiano(quasi 60.000.000) o Napolitano è la Nazione. Mi rifiuto di credere che fra gli altri 59.999.999 di persone non ve ne siano meritevoli e degni di essere stati quanto meno segnalati. Poi chi dice che è il Presidente di tutti, forse i quattro che lo hanno convinto sono tutti? cosa si sono detti? se quelle pareti potessero parlare quale scenari svelerebbero?

antonino Gambino 22.04.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano dirà che ha cambiato idea solo per il bene del paese...peccato che se avesse voluto veramente il bene del paese avrebbe dovuto cacciare via quei 4 politi (se si possono chiamare così) che si son presentati da lui per chiedergli il rinnovo.

Ribadisco cosa ho detto ieri....oggi Napolitano dirà che rimarrà in carica solo il tempo di superare la crisi (1 max 2 anni) dopo lascerà....tutto come previsto da Berlusconi per prendersi la poltrona.

N.S. alle 17 vedremo so avrò indovinato!!

Francesco I. Commentatore certificato 22.04.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Un presidente della Repubblica con la parola che vale zero...non puo' rappresentare che la nostra vecchia e corrotta classe politica!

ENRICO ., CALCIO Commentatore certificato 22.04.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma perche qualcuno crede ancora che le parole abbiano un significato e la coerenza sia una virtù?Che delusione.Dino D. 09047 Selargius

Dino Delirio 22.04.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe. Chissà se leggerai questa lettera..io te la scrivo..per la verità t'ho mandato 1 raccomandata l'11 marzo ma.. ignorato!
Ho navigato, per oltre 30 anni in tutto il Mediterraneo, noleggiavo 1 mia barca "trasportando" signorotti pretenziosi tipo “pago pretendo” ora basta! Sarebbe stato meglio trasportare dei meloni!
Da tempo ho un sogno: portare in crociera intorno l'Italia disabili, pensionati, meno abbienti etc.
Persone in grado di apprezzare e condividere la mia passione per il Mare non venuti per schiavizzarmi.
Ho per le mani gratis in regalo 1 traghetto di 33 mt. COMMERCIALMENTE inutilizzabile perché obsoleto e lento.
Ha il motore revisionato e con pochi soldi si può trasformare in un motoveliero da diporto NON commerciale. Una pensioncina itinerante, per circa 50 persone alla volta, dove ogni partecipante diventa un associato e va in crociera al solo costo del rimborso spese di vitto ed alloggio. La durata di permanenza a bordo è libera; in ogni porto ci si può imbarcare o sbarcare, in ogni porto una festa\gemellaggio con le locali associazioni di disabili e visita dei luoghi.
Con questo “contenitore” si realizzano molti scopi sociali e culturali, per ora, alcuni sono:1) Creare, con queste brevi convivenze “forzate” amicizie tra disabili e normodotati che potrebbero continuare anche dopo la crociera. 2)Svolgere corsi di formazione a persone di lunga disoccupazione, disaddatati sociali\ex-detenuti\ex-tossicodip. etc. (non paganti non pagati) alle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione ogni mese;Il “pezzo di carta” cn scritto:“il sig.Tizio Caio” ha effettuato 1 corso da:aiuto cuoco\e\o\marinaio\motorista\manutentore\rigger etc che potrebbe essere utile, a questi soggetti, per il loro reinserimento nel mondo del lavoro.
Il motoveliero potrebbe essere anche utilizzato, in ogni porto, come palco per comizi! Dai facciamolo!
N.B.: Si tratta di 1 iniziativa per passione dove nessuno ci guadagna! Tel. 3386007516 pierangelo.bellettini@gmail.com

Pier Angelo Bellettini, Rimini Commentatore certificato 22.04.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal discorso di Napolitano che terrà oggi a camere riunite
Non esistono più le mezze stagioni
Un cumulo di inutili parole vuote come chi le pronuncerà

Riccardo Garofoli 22.04.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Presodente, lei si che è un uomo di parola e gli uomoni di parola saranno onorati.

Giovanni Russo 22.04.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

..... sarebbe sbagliato fare marcia indietro, sarebbe ai limiti del ridicolo. Tutto quello che avevo da dare ho dato. Niente soluzioni pasticciate e all'italiana (14 aprile 2013)". Giorgio Napolitano
Tutto vero
Basta togliere "ai limiti del" , sostituire "dato" con "preso" e sostituire "Niente con "Sempre". Rimane:
..... sarebbe sbagliato fare marcia indietro, sarebbe ridicolo. Tutto quello che avevo da prendere ho preso. Sempre soluzioni pasticciate e all'italiana (14 aprile 2013)". Giorgio Napolitano
Un Presidente non mente mai ...

Giorgio Kruger 22.04.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO PRESIDENTE DI 1000 ITALIANI, RODOTA' DEI RESTANTI 60 MLN.

leonardo l., augusta.sr Commentatore certificato 22.04.13 07:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Nonno Nanni vai a casa dai nipoti...prima che ti ci si porti noi di peso...avete rotto i coglioni.

Mirko Malvagiotti, Bratislava Commentatore certificato 22.04.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

è stato deciso tutto già da prima delle elezioni: l'inciucio PD-PDL avverrà sotto gli occhi di tutti.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 22.04.13 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Appunto!
Viva la Repubblica delle Banane di cui Lei è il Presidente!

pietro 22.04.13 07:09| 
 |
Rispondi al commento

La Casta mostra i muscoli, una stuola di giornalisti spalmati su tutte le televisioni e giornali li difende a spada tratta. Il Napolitano Bis è un anomalia istituzionale mai successa nella storia della Repubblica, segno di forza o debolezza?
Berlusconi se la ride, D'Alema si arriccia il baffo, Monti si gratta la pancia.
Ma Berlusconi che acclama un comunista, il PD che difende Berlusconi, Monti che ci fa lezione sono bocconi amari da digerire per chiunque.
Il Popolo tra poco tornerà a sentire i crampi allo stomaco che fino ad ora l'adrenalina data dalla speranza di un cambiamento aveva placato.
Cari Berlusconi, D'Alema e Monti godetevela ora perchè io mi siedo sul bordo del fiume ed aspetto, non avremo bisogno di fare niente avete già fatto tutto voi.
Sono i vostri elettori che pagheranno questa scelta, e tanto.
Noi ad essere presi per il culo, ad essere derubati e rapinati, ad essere truffati siamo abituati.
Non potete immaginare quanta pazienza ha un precario minacciato costantemente di essere non riassunto, un dissoccupato senza lavoro da anni, un lavoratore sfruttato, deriso e discriminato perchè onesto, un uomo costretto ad emigrare per lavorare. Noi modestamente c'abbiamo due palle che Berlusconi se le sogna.
Invece i vostri elettori così sicuri della loro pensione e del loro stipendio che faranno ora che è il loro turno ad essere trattati da coglioni? Ora che la competizione si fa sempre più dura e le certezze vengono meno, ora che non c'è più trippa per gatti basterà insultare i grillini per calmarli?
All'indomani delle elezioni il PD doveva scegliere tra il PDL ed il M5S.
La scelta l'avete fatta, c'avete messo due mesi per dichiararla sperando, con la manfrina che avete messo in piedi di dare la colpa al M5S, di riuscere a convincere i vostri elettori che non c'era altra scelta.
Avete perso.

Francesco Filippi3, Ravenna Commentatore certificato 22.04.13 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Ti pareva la solita figura di ca**a all'italiana, stiamo proprio andando alla rovina! ma ci vogliono far passare per fessi !! chiedo a voi del moVimento di organizzare manifestazioni tipo quella di Roma in tutte le piazze italiane cosi che si rendano conto che li vogliamo buttare fuori !!
forza m5s

Daniel Serafini 22.04.13 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano sei un pezzo di merda!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.13 06:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei un grande!
Avrei una proposta, non solo provocatoria, ma forse realizzabile. Perchè non proporre come primo ministro Benigni?
Sei tutti noi, comunque vada a finire!
grazie di cuore

marco nicolini 22.04.13 06:34| 
 |
Rispondi al commento

Ad ennesima dimostrazione che la politica italiana va sempre letta al contrario, ti dicono una cosa per fare l'opposto. Gli ipocriti e demagogici moniti di napolitano sono pronostici al contrario, infatti con questa ricandidatura voluta dalla casta il paese non ha scelto il tanto "agognato" cambiamento, bensì ha messo la retromarcia e premuto l'acceleratore a tavoletta!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.13 06:02| 
 |
Rispondi al commento

Quet'uomo ha insignito quel criminale di stato di Bashar al-Assad, dittatore siriano, della massima onorificenza italiana. Marzo 2010. L'ho sentito stasera dalla Gabanelli, che resta, nonostante la sua malriposta modestia, un simbolo di rettitudine in un paese troiaio.

angelo t., napoli Commentatore certificato 22.04.13 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Quanti sciocchi ci sono? E' possibile non comprendere che questa infinita stupidaggine del governo con qualcuno per fare qualcosa porterebbe solo all'annullamento del movimento? E' tanto difficile comprendere come, specialmente dopo la rielezione di un signore vecchio, che è stato il peggior presidente che la nazione abbia avuto, la connivenza con qualsiasi di questi partiti significa L'INUTILITA' TOTALE DEL MOVIMENTO? Ciò che è chiarissimo è che se abbiamo avuto vent'anni di governi di un piazzista raccontaballe affiancato da cialtroni imbellettati, di giornali e TV per trasognati, una ragione c'è ed è questa: il fare per fare, in nome di balle galattiche formulate per pesci che abboccano. Questa è la tragedia che si perpetua. La democrazia, massima espressione della convivenza civile, trasformata a causa di queste insufficienze intellettuali, trasformata in sistema di schiavitù collettiva a beneficio di pochi arroganti.

stefano radi Commentatore certificato 22.04.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=V2exMx-B5Ho questo post mi ha fatto venir voglia di fare un video per sottolineare la Somma Coerenza del nostro MOnarcA Giorgio II. Se vi va è vostro!
http://www.youtube.com/watch?v=V2exMx-B5Ho

giuseppe grimaldi 22.04.13 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Quando Napolitano ti chiamerà per le consultazioni fagli un bel discorso, del tipo:
Signor Presidente, noi vogliamo partecipare per garantire che gli impegni presi dal governo al momento della sua nascita vengano integralmente e rigorosamente rispettati, troppe volte li abbiamo visti disattesi, per insipienza o malafede...-
Ma non hai bisogno di suggerimenti, saprai farlo molto meglio di me
Ti prego, questa volta non chiamarti fuori, già cercheranno loro di farti fuori in tutti i modi, e se gli lasci mano libera ci riusciranno, come già hanno fatto con Di Pietro (non sei stato tu che lo hai fatto fuori, sono stati loro)
Ti abbraccio,
non perdere l’occasione!
Armando Armando

ninetto armando, grosseto Commentatore certificato 22.04.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
se governissimo deve essere, governissimo sia.
Pretendi di partecipare.
Un terzo degli Italiani -che vi ha votato- ha diritto di essere rappresentato in un governo che, nell’emergenza, deve essere portatore del maggior numero di consensi possibile per affrontare i problemi più gravi ed urgenti, che sono problemi di tutti, e non solo degli altri due terzi.
Faranno un programma vago di buone intenzioni, affermeranno princìpi di inconfutabile validità generale, furbescamente pensando di salvaguardare poi i loro interessi nel dettaglio delle pieghe dei singoli provvedimenti, rimandando sine die le cose scomode ed intanto tramando nel torbido della cattiva informazione.
Ma non potranno farlo se voi sarete in mezzo a loro! Se dopo essere entrati nel governo con un po’ di ministri (come per esempio lavori pubblici, giustizia, interni, politiche sociali, cultura...) li marcherete stretto, denunciando ogni tentativo di intrallazzo e di tradimento dei princìpi dichiarati.
Non sarà necessario turarsi il naso per votare la fiducia, perchè sarà un programma tutto intessuto di volemosebbène e mepossinocecàmme, e voi dovrete solo dire: bene, ci possiamo anche stare, ma controlleremo dal di dentro che sia davvero così!
Poi, quando cercheranno di far passare le loro porcherie voi voterete contro, e se porranno la fiducia sui singoli provvedimenti voi non glie la darete, rimarranno su perchè avranno la fiducia degli inciucioni, che comunque sono in maggioranza, ma intanto i vostri ministri saranno lì, e non li potranno cacciare.
Forse alcuni dei vostri simpatizzanti lì per lì rimarranno perplessi, e magari vi calerà un po’ il consenso, ma quando vedranno che fate sul serio, e che non gliene lascerete passare nessuna, grande sarà la vostra ricompensa nel regno delle persone perbene!
(continua al commento successivo)

ninetto armando, grosseto Commentatore certificato 22.04.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, che delusione questa politica! Che delusione Napolitano II! Ma come è stato mai possibile non eleggere Rodotà! Ma adesso qualcuno mi potrebbe spiegare perché no a Rodotà! Il nostro attuale presidente della Repubblica potrebbe spiegarmi, almeno lui, perché no a Rodotà! Il grande senso di responsabilità che ha mosso il signor Napolitano a riscendere in campo, non poteva essere utilizzato dallo Stesso per far riflettere tutti coloro i quali lo hanno "pregato"!! Che delusione! Non mi riconosco affatto in questa decisione!
Forza Beppe, sei il nostro Faro!! Aiutaci a non farci affondare, e soprattutto Grazie per tutto quello che stai facendo!

Antonio Digregorio 22.04.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Napolitano non è Papa Ratzinger che ha dato atto alla sua coscienza....Saluti.

Pino Valentino, Potenza Commentatore certificato 21.04.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento

"sarebbe sbagliato fare marcia indietro, sarebbe ai limiti del ridicolo"
Tranquillo : INFATTI LO E'

Maria L., Genova Commentatore certificato 21.04.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che figuraccia che ha fatto sinistra e ex presidente della Republica... Ex si perché così lo considero e lo dobbiamo considerare ... Pensavo e pensavamo resistesse... fosse dalla nostra parte... e non dalla parte di strani giochi di poteri politici o di promesse o di ricatti da Cosa Nostra... È triste tutto questo ed è triste sentire quella stretta tra lo stomaco e il cuore che sembra sussurrati..."tanto non puoi e potete farci niente... Niente... Niente può cambiare le cose"
Ma io ci credo ancora come ci credevano "Dalla Chiesa" "BORSELLINO" "FALCONE" e tanti altri.. Non possono ucciderci tutti no? Come disse Lincoln:"si può morire una sola volta ma vivere nella paura vuol dire morire molte e molte volte"... Spero in un ripensamento di Napolitano (lo può fare). Spero in una voce che sussurri al'"EX" capo dello stato che non è cosa... Deve rinunciare al l'incarico.. Non dovrebbe essere difficile.. solo fare riferimento alle parole da lui stesso pronunciate solo poche ore prima... Speriamo.. Dico.. Ma nel frattempo mi viene da piangere... Come quando abbiamo perso ai rigori nel famoso mondiale... ... e penso .. Che sporchi giochi di potere... Che schifo.

Elio borrelli 21.04.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro loro Presidente, tu non hai assolutamente nulla da preoccuparti! Non devi fare altro che dare ascolto ai tuoi cari 10 saggi. Poi se vorrai potrai chiedere ausilio anche al tuo amato Berlusca!!!

Andrea MARTUCCI 21.04.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Buona salute a tutti
sette anni fa,ESATTAMENTE SETTE ANNI FA,un Don Chisciotte isolato,forse un veggente o semplicemente un paranoico,scriveva:attenzione,Giorgio Napolitano viene da Botteghe Oscure!!!ATTENZIONE...
è tutto nero su bianco.chi vuol capire capisca!
mia nonna era una langarola,va da sè,che mi ritrovo un cugino giornalista(è al soldo di un GRANDE quotidiano),il"giornalista"sa una cosa ma ne scrive un'altra!invidia,rancore...?fate voi.
vi invito a leggere il mio post al commento di ENRICO C. ROCCA DI PAPA,ore 11'49,su CIAMPI E IL RINNOVO DEL MANDATO PRESIDENZIALE.lo trovate subito,è il più votato. amogaia
-so tutto ma ho tutto da imparare-

piero p. Commentatore certificato 21.04.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi: con quale lusinga, ricatto, promessa, pressione hanno convinto il vecchio a fare quello che ha fatto? Ho una fantasia sconfinata, ma giuro qesto fatto non riesco ad immaginarlo!
Datemi una mano...

Paolo Apuzzo 21.04.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

è un Politico!! e che c..zo!
ma ancora credete a re artu e i cavalieri....

Facciamo la lista dei QuaQQuaraquaà made in italy!!!
io comincerei con una figura malsana della politica moderna:
1) Matteo Renzi

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 21.04.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano non ha deciso, è "stato deciso" da altri.

Come con il governo Monti: non è stato scelto da Napolitano, ma è stato imposto da altri.

Questi non contano niene, sono solo burattini dipoteri più forti.

nikola 21.04.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=TqTCwYym1F0

http://www.youtube.com/watch?v=w698CMANpbA

SEGNALAZIONE OMISSIONE 21 MILIARDI € MPS HUFFINGTON POST ITALIA:

toh! ma te guarda, che strano! fra la seconda e la terza parte del video caricato dal debenedettiano Huffpost Italia sulla conferenza stampa di Grillo in data odierna, 21/04/2013, scompare misteriosamente proprio la parte in cui si parla dei 21 miliardi di € del MPS di Siena. Un bel taglio alla fine del video "Conferenza stampa Grillo / parte seconda" (dove si accenna solo alla sigla "MPS") e un bel taglio all'inizio del video "Conferenza stampa Grillo / parte terza".. ma che bravi che sono :)))

yakumo :) () Commentatore certificato 21.04.13 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano e il garante tra Stato (PD-PDL) e mafia: ricordatelo

Giorgio C., MENTANA Commentatore certificato 21.04.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento


il mio giuramento non ha avuto bisogno di voti o di testimoni......e non scade

W IL M5S
GRAZIE BEPPE

giovanni d., avellino Commentatore certificato 21.04.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Per Valeria conti, ma voi del pd c'è lo avete nel cervello Berlusconi. Ve lo sognate anche di notte. Non siete stati capaci di governare, siete divisi in diecimila correnti più di quante idee avete, siete di una inconcludenza disarmante, siete dei pavidi e volete che altri facciano il lavoro che neanche con un milione di "consulenti" riuscireste a fare. Per cortesia, per favore riveda le sue idee c'è le ha un po' confuse. Mi scuso con lei se ho usato dei toni un po' troppo forti ma non me ne voglia. È con vera cordialità che la saluto.

Francesco Rutigliano 21.04.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

***** Dal Vangelo di Giovanni (3,4-8):

"Gli disse Nicodemo: " Come può un uomo nascere quando è vecchio' Può forse entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e rinascere?". Gli rispose Gesù: " In verità ti dico, se uno non nasce da acqua e da Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quel che è nato dalla carne è carne e quel che è nato dallo Spirito, è Spirito. Non ti meravigliare se t'ho detto: dovete rinascere dall'alto. Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai di dove viene e dove va: così è di chiunque è nato dallo Spirito".

Gino D., Empoli Commentatore certificato 21.04.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento


Ma domani che giura a fare?

Sarà solo uno spergiuro.

Fabrizio F. Commentatore certificato 21.04.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' l'Italia dell'ipocrisia!

Denis Zorzi 21.04.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

In effetti la rielezione di Napolitano ha lasciato tutti sgomenti...
Che brutto spettacolo!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 21.04.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento


Evidentemente ricattato perchè ricattabile.

Non l'avranno vinta.

Fabrizio F. Commentatore certificato 21.04.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

la mia proposta è importante!il movimento deve farsi conoscere ai più!!!! Se vogliono avere più consensi facciano conferenze stampa più frequenti e non solo rete! Molta gente non li conosce se non attraverso i giornali e tv faziose!........I giornalisti non aspettano altro che di essere convocati e... sky è stata splendida!!!seguitissimo Grillo in diretta tutta la sera! Grillo fa notizia! e sky pubblicizza!

PAOLA D., CAGLIARI Commentatore certificato 21.04.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
NAPOLITANO HA "MOLTO" LA MEMORIA CORTA
ALVISE

alvise fossa 21.04.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

che pagliaccio

davide lak (davlak) Commentatore certificato 21.04.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

SQUALLIDA IPOCRISIA!!!!

Antonio Stanchi, FOGGIA Commentatore certificato 21.04.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

art. 84 della costituzione.
"l'ufficio di presidente della repubblica è incompatibile con qualsiasi altra carica"...
napolitano nn si era dimesso
si può fare qualcosa??

william vassura 21.04.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'elezioni 2013 hanno dimostrato pienamente la dispersione del popolo italiano di fronte a una politica che tutto fa tranne che politica, quella vera. L'elezioni 2013 sono stata la palese richiesta da parte del popolo italiano di un cambiamento, un cambiamento vero. L'elezioni 2013 sono state la dimostrazione del fatto che gli italiani si sono rotti, rotti di questi politici, di questa politica, di questi personaggi corrotti che hanno scritto la storia peggiore della Repubblica Italiana, degli inciuci, delle parole senza i fatti, dei fatti fatti male solo per dare qualche poltrona o agevolare qualcuno. Per tutta risposta il parlamento organo rappresentante di questo popolo i cui componenti sono là seduti grazie ai nostri voti, rielegge il presidente uscente senza dar ascolto alla voce del popolo che gridava e grida cambiamento! Era l'opportunità per rifare l'Italia, un'Italia nuova e invece siamo sprofondati. L'Italia non è in crisi, l'Italia è finita. E mi pare il caso di fare un applauso e ringraziare Pd e Pdl che per l'ennesima volta, NON hanno pensato al paese.

Margherita Magnani 21.04.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ti spiego grillo perché l'italia non funziona...anzi lo spiego ai grillini non dissidenti.... avete mai pensato a quanto consumate ogni giorno e quanto producete?

Non parlo di valore statistico ma proprio il vostro personale o al massimo quello famigliare.


E' piu evidente che ogni italiani consuma almeno 3 o 4 volte quello che produce.

Ci sono poi persone che producono 100 volte o 1000 volte quello che consumano ma sono pochissime e non sono certo del M5S.

Quindi è inutile che date le colpe ai partiti ma guardatevi in faccia allo specchio e meditate perché anche io che faccio una vita molto ma molto limitata, produco molto meno di quel che consumo

bruno bassi ex iscritto dissidente 21.04.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Respondit Lucy: o fai il Presidente in modo neutrale o VAI A FARE IL NONNO !!!! E ricorda caro Napolitano che NESSUN CITTADINO TI HA RIVOTATO, RICORDATELO quando sorridi a Monti, alla faccia di tutti i cittadini che... hanno lasciato questa Terra....

Lucy C., Milano Commentatore certificato 21.04.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Come credere a Napolitano. Quante volte ha ripetuto di non ricandidarsi e poi non l'ha fatto?

giuseppe basile 21.04.13 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Siete pregati di fare un'attenta ricerca per capire chi è quest'uomo. Per carità cristiana non ve la suggerisco, perchè dovete imparare a cercare ed informarvi. Ho vinto la scommessa con altri miei amici del M5S sul fatto che Napolitano sarebbe corso in loro aiuto facendosi rieleggere, proprio perchè conosco la storia di questo personaggio. E' talmente sprovveduto che ha sancito la fine di questi partiti, vedrete come gli esploderà in mano questa "bomba" partitica che ha innescato. Non potrà dire che non ha sentito il BOOM

Gianfranco 21.04.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine ci sono riusciti ed hanno trovato la strada per mettere in atto l'inciucione. Leggi:

"Napolitano bis... Alla faccia del cambiamento"

su www.analiticamente.it


Napolitano quanto tempo ti ha chiesto il PD per riorganizzarsi???

1 anno.....2 anni

Vi aspettiamo al varco!!!!

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 21.04.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Che coerenza!

Davide diana 21.04.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe dovresti assumerti la responsabilità e la colpa di questo inciucio, avresti dovuto appoggiare il primo governo Bersani, avresti partecipato attivamente al cambiamento del nostro paese, invece ci ritroveremo un governo Inciucio con il vecchio Berlusconi e il suo bunga bunga. Non ho ancora capito cosa vorrai fare in futuro per il paese e mi chiedo se veramente hai iniziato questa tua avventura con l'intento di essere protagonista oppure rimanere dietro le quinte a criticare solamente, FATTI AVANTI! Oramai è troppo tardi, hai permesso che il gioco lo conducesse il Caimano. In bocca al lupo per le prossime elezioni e intanto rimani alla finestra a guardare come distruggono il nostro paese.

nicola ., noicattaro Commentatore certificato 21.04.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Ci rendiamo conto adesso in che trappolone saremmo caduti dando la fiducia a Bersani ? Abbiamo finalmente capito TUTTI che razza di nido di serpi sia il PD ? Od ad alcuni (quelli che ci hanno sin qui massacrato affermando che non volevamo assumerci responsabilità di sorta) ancora non basta ?(così sembrerebbe visto che ancora ci sono commenti di quel tenore....anche se con toni molto più bassi!). Una richiesta precisa però io l'avrei fatta a Bersani e la farei in futuro se si presentasse l'occasione a lui o chi per il PD. La richiesta è questa : visto che noi sono decine e decine di anni che vi abbiamo accordato fiducia..con i bei risultati che sono sotto gli occhi di tutti e con tutte le volte che questa fiducia avete tradito...perchè per una volta non la concedete VOI,la fiducia, a NOI ?

paolo zavagli 21.04.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Un uomo vale quanto la sua parola.

(Anonimo)

Billie's Bounce Commentatore certificato 21.04.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Non sò perchè o meglio sò benissimo:faremo la fine
di Umberto da Varese con la sua Lega celodurista di
20 e più anni fà..... Roma era e rimane come allora "ladrona" ma ci ha già fagocitati tutti quanti, come un grasso serpente sonnacchioso che poi
di scatto sente la preda e in qualche modo la divora... caro Beppe e cari noi tutti..... sono
riusciti ancora una volta a mettercelo in quel posto doloroso.... Bruciati tutti e poi rinati dalle ceneri. Si ricomincia da Napolitano che
risusciterà Amato che risusciterà Bersani che si
accoppierà con Renzi, mentre il "Nano imbottito di
Viagra" si acconterà di un bel colpo definitivo di spugna sulle sue vicissitudini giudiziarie e
quelle "immaginarie" di amore chimico-fisico o
per meglio dire "viagratico"..... Mi sa tanto che
la ns. avventura finirà ancora una volta a tarallucci e vino !!!!

edoardo pironi 21.04.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento


Con riferimento al post di oggi:
1) il Fatto è che il M5S invece che rimanere a guardare avrebbe potuto dare a Bersani sui punti presentati la fiducia per poi toglierla acquistando, invece, ancora più consensi.

2)Il movimento ha votato…Be! Una minima parte (si doveva essere iscritti al movimento dal 31 dicembre 2012…) e comunque non si può fare passare la candidatura di Rodotà (meravigliosa ,certo) ma come proveniente dall’Italia in generale!
Del resto, la stessa minima parte aveva votato anche Prodi (scelta altrettanto ottima anche in vista della sacrosanta lotta al Berlusca, fermo restante che il PDR non può mettere in galera Berlusconi buttando la chiave come sarebbe auspicabile.

Napolitano ha dovuto ripensarci e menomale che lo ha fatto! Dato l’immobilismo causato in primis dalla legge eletorale scandalosa che Berlusconi si precipitò a votare nel 2006 per paura di Prodi e che ha disegnato la mappa delle Mafie italiana.
Immobilismo i cui responsabili poi sono stati anche quelli del M5S.
…………

valeria conti 21.04.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

W LA COERENZA!

alberto deidda, oristano Commentatore certificato 21.04.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

QUINDI IN POCHE PAROLE QUANDO CI DICONO CHE LA CRISI E' SOLO PSICOLOGICA, CHE SI VEDE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL, CHE CE LA FAREMO....

IN REALTA' CHE DOBBIAMO ASPETTARCI??

Mattia B. Commentatore certificato 21.04.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono stato sempre un elettore del Pd e fino a poco tempo fa mi risultava incomprensibile che non volevate allearvi con loro, anche perchè i giovani militanti che non comprono poltrone e che fanno parte di quel partito hanno le stesse vostre idee,ma dopo quello che è accaduto in questi giorni ho compreso il vostro rifiuto e avete fatto bene,questa gente vecchia che reggeva quel partito e che hanno in mente solo l'interesse personale e che prima criticavano Berlusconi e poi segretamente si mettevono d'accordo con lui devono andare non a casa ma in esilio,devono sparire da questo paese..... hanno illuso milioni e milioni di elettori compreso me e voi avete guadagnato un voto

Stefano Braggion, San Martino Buon Albergo (Verona) Commentatore certificato 21.04.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Se una settimana fa eri al limite del ridicolo adesso sei una figura comica caro pulcinella napoletano.

Stefan Alm, Speyer Commentatore certificato 21.04.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

FIRMA E FAI FIRMARE GIRA E FAI GIRARE

RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE AVVERSO LA NOMINA A SECONDO MANDATO DEL PRESIDENTE NAPOLITANO

ECCELLENT.MA CORTE COSTITUZIONALE ED ECC.MI GIUDICI DELLA CORTE COSTITUIONALE PONIAMO ALLA VOSTRA ATTENZIONE IL SEGUENTE QUESITO :

"SE SIA CONFORME OPPURE NO A COSTITUZIONE VIGENTE LA DECISIONE DEL PARLAMENTO ITALIANO DI CONFERIRE UN SECONDO MANDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO "

SECONDO UN AUTOREVOLE PARERE DATO DAL PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI CONFERIRE UN SECONDO MANDATO NON SI CONFA' ALLA NOSTRA FORMA DI STATO REPUBBLICANA

E IN BASE A TALE CONSIDERAZIONE LA INVITIAMO A PRONUNCIARSI SUL QUESITO

SE NELL'ATTUALE DETTATO NORMATIVO DI NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CI SIA UNA IMPLICITA NEGAZIONE ALLA POSSIBILITA' CHE SIA POSSIBILE ASSEGNARE UN SECONDO MANDATO .

FACCIAMO RILEVARE CHE SE COSI' NON FOSSE ALLORA PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE PIU' MANDATI ED ESSERE RIELETTO PER ASSURDO ALL'INFINITO . COSA CHE APPUNTO NON SI CONFA' A ORGANIZZAZIONI STATUALI CHE ASSUMONO LA FORMA REPUBBLICANA ALTRIMENTI SI SCADREBBE NELLA MONARCHIA .

SI FA RILEVARE CHE ANCHE IN ALTRI PAESI CON COSTITUZIONE REPUBBLICANA LADDOVE VI SIA LA POSSIBILITA' DI ESSERE RIELETTI QUESTA E' PREVISTA PER LO PIU' SOLO PER UN SECONDO MANDATO E COMUNQUE VIENE ESPRESSO UN LIMITE BEN PRECISO .

NEL CASO ITALIANO SECONDO I PROPONENTI DI QUESTO QUESITO LA NORMA SULLA NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROPRIO PERCHE' NON DICE ALCUNCHE' IN MERITO NON PUO' CHE ESSERE INTERPRETATA IN SENSO RESTRITTIVO SULLA NEGAZIONE DI UNA TALE POSSIBILITA' ALTRIMENTI RIPETIAMO PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE NON DUE MA DIECI 100 1001 MANDATI E SAREMMO NELLA FAVOLA DI MILLE E UNA NOTTE E NON IN UNA REPUBBLICA SERIA .

CON OSSERVANZA E OSSEQUIO
I CITTADINI ITALIANI

francesco siddarta 21.04.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

bhe.... più coerente di cosi!!!!

eugenio . Commentatore certificato 21.04.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi deve spiegare (ho votato M5S anche se per motivi tutti miei) con un ragionamento sensato, che stia in piedi e che fili, perché mai Rodotà sarebbe tanto meglio di Napolitano.
Dei dieci nomi che avete scelto per le Quirinarie il più "povero" prende diecimila Euro di pensione Statale (naturalmente nessun dipendente privato o imprenditore) Vi sta sfuggendo qualche piccolo dettaglio?

giuseppe 21.04.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano DIMETTITI faresti un gesto esemplare....ma non lo farai...comunque sappi che non sei il presidente di nessuno!!non mi rappresenti!!!!!mi vergogno di essere un italiano perchè un popolo normale a quest'ora sarebbe insorto,nei tribunali si dice IN NOME DEL POPOLO ITALIANO..significherà qualcosa

andrea 21.04.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Non sanno neanche quello che dicono si contraddicono con la faccia del culo tanto di noi non gli frega nulla. Sono comodamente seduti solo per i loro porci comodi. Non diamogli tregua, facciamo loro sentire che sono braccati che è finito il tempo delle prese per il culo.

Giuseppe Maldera 21.04.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Una parola e' troppa due sono poche

Luciano tintorri 21.04.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo inondare con quanto scritto in questo post la presidenza della repubblica con una mail

che ne dite!!!!!

Nico P., Tolentino Commentatore certificato 21.04.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento

L'unico "piacere" che ho in questo momento di rabbia e sconforto è:
.... ma come faranno questi zerbini scendiletto della BCE, di Obama,della Merkel e di qualunque potere ci sia nel mondo,
A TIRAR SU' L'ITALIA se questi è chiaro che ci vogliono morti?.........
Berlusconi, sbruffone, torna l'IMU agli Italiani ora che sei al governo,
oppure vatti a nascondere in qualche paradiso fiscale!

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 21.04.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Come non apprezzare la coerenza dell'uomo Napolitano?

Cimpery 21.04.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena votato M5S alle regionali del FVG!!!
non ci fermeranno!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 21.04.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Rimango allibito ragazzi! A Canale5 intervistato G. Ferrara minacce velate a chi contesta l'elezione di Napolitano. Ragazzi al vostro comando..... Siamo pronti fai un solo segnale Beppe siamo tanti e forti stanchi di essere derisi ti seguiremo fino all'inferno! Sono fiero di essere in Grillino come dicono loro

Paolo S 21.04.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo Paese ci si dimentica troppo velocemente degl'IMBROGLI

Marc Svetava Commentatore certificato 21.04.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Napolita' ma a chi vuoi pigliare in giro? Che ti credi che siamo addormentati?
Abbiamo le tasche vuote, tu pensi a chiacchierare?
Canta canta, ma mi sa che che te la senti solo tu...

Gerardo Giordano Commentatore certificato 21.04.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non si chiama una piazza per poi abbandonarla per motivi futili. Oggi te la sei giocata male !
Potevi fare quel mini-comizio nella conferenza stampa in piazza e poi accogliere solo le domande dei giornalsti in un luogo meno caotico.
Con questo comportamento perderai affluenza quando convocherai una manifestazione in futuro, xchè alla gente rimarrà in mente che mentre ti aspettava impaziente, gli hai rifilato un bidone !
Non deluderci + !
Nelle manifestazioni in cui TU non ci sei, degli altri tuoi collaboratori-onorevoli nel MoVimento nn sappiamo che farcene (tranne i giornalisti che immortalano le loro gaf, ed anche su questo tu riesci a prevenirle);
noi seguiamo te BEPPE, e solo te.
Non vorremmo farti pesare un carico + grosso di quello che ti sei sobbarcato, ma per noi sentire i tuoi racconti sulle vicende disastrose della politica, è un sollievo per l'anima; meglio di quanto sappia fare questo papa sospettosamente ambiguo.
Se anche TU diventi inconcludente ed inaffidabile , addio speranze !
Con profonda ammirazione , Saluti dai tuoi fans di Roma.

mida 21.04.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi signori invocano la consuetudine consolidata a loro piacimento:quando il M5s chiedeva ke venissero costituite le commissioni parlamentari si diceva no!seppure nn e'scritto da nessuna parte nn si puo fare perche nn e' mai stato fatto prima,bisogna necessariamente formare il governo, mentre x eleggere lo stesso presidente della repubblica (mai successo nella storia della nostra repubblica) il problema non si è posto.d'altronde se ne
fregano della Costituzione figuriamoci della Consuetudine!!

Manuela garofalo 21.04.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Napolitano abbia "il coraggio di fare queste scelte, di guardare avanti". Non a tutti nella vita viene data una seconda opportunità, specie a 87 anni, . Ha la possibilità di ridisegnare come la storia della Repubblica la dovrà ricordare o preferisce passare ai limiti del ridicolo come lei afferma? Avanti, un bel respiro e ci stupisca tutti.

Marco Cotignoli, Bologna Commentatore certificato 21.04.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Desidero segnalare cosa afferma l'articolo 84 della Costituzione Italiana: "Articolo 84
Può essere eletto Presidente della Repubblica ogni cittadino che abbia compiuto cinquanta anni d'età e goda dei diritti civili e politici.
L'ufficio di Presidente della Repubblica è incompatibile con qualsiasi altra carica.
L'assegno e la dotazione del Presidente sono determinati per legge".
Ho il sospetto che abbiano commesso un grosso errore confidando sull'ignoranza della "gente".

Alessandro D'Amico 21.04.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

PERCHÉ NAPOLITANO HA ACCETTATO LA CANDIDATURA A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, QUANDO AVEVA PIÙ VOLTE ESPRESSO IL DESIDERIO DI ANDARSENE IN PENSIONE E GUSTARSI UNA TRANQUILLA VECCHIAIA?
UN UOMO SAGGIO COME LUI È, NON CREDO CAMBI IDEA DA UN GIORNO ALL'ALTO, ALMENO X UN MOTIVO VALIDO,
NON È CHE QUALCUNO HA APERTO QUALCHE CASSETTO CHIUSO DA TEMPO, TIRANDO FUORI LE FAMOSE INTERCETTAZIONI.
ALTRIMENTI NON CI SONO SPIEGAZIONI

Nicola Scoccia 21.04.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più democrazia in questo Paese, solo MAFIA

Antonietta Racioppa 21.04.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

APPUNTO,

SOLO RIDICOLO.

DIMETTITI E VATTENE !!

DanieleC55 21.04.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Cosa doveva fare Napolitano? La persona con la schiena dritta e non con la schiena di un burattino. Votare Prodi? Ma qui c'è gente da ricovero psichiatrico. Del resto e' noto che gli animali tenuti in cattività per lungo tempo anche se gli si apre la gabbia fanno fatica ad uscire. Comunque complimenti a tutti quelli che hanno permesso che ciò avvenisse votando negli ultimi 20 anni questa classe politica. Giusto per concludere questa classe politica ci considera dei coglioni e se la ride alle nostre spalle insieme ai loro servi che dirigono i mezzi di comunicazione. Giusto per portare un esempio concreto stasera su TG24 di SKY il direttore di Panorama era incredulo al sondaggio fatto dalla stessa testata giornalistica che riportava come l'83% della gente era d'accordo con Grillo rispetto al gol pettìno fatto con l'elezione di Napolitano. Il commento del direttore e' stato più o meno questo: " eh beh se ciò fosse vero qualcuno lo deve spiegare bene agli italiani come sono realmente le cose" eh no bello mio gli italiani lo hanno ben capito non siamo così coglioni.

Luca P 21.04.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento


"Alla vigilia della conclusione del mio mandato voglio sottolineare come la conclusione corrisponda pienamente alla concezione che i padri costituenti ebbero della figura del presidente della Repubblica. Il già lungo settennato al Quirinale corrisponde bene alla continuità delle nostre Istituzioni ed anche alla legge del succedersi delle generazioni (7 marzo 2013).
La mia rielezione sarebbe una non soluzione perché ora ci vuole il coraggio di fare delle scelte, di guardare avanti, sarebbe sbagliato fare marcia indietro, sarebbe ai limiti del ridicolo. Tutto quello che avevo da dare ho dato. Niente soluzioni pasticciate e all'italiana (14 aprile 2013)". Giorgio Napolitano

Ornella Raanaas 21.04.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

@ Nicola Palladino
"No, mi spiace, non hai capito. Era già tutto previsto, dalle altre Nazioni
europee e, chissà, anche americane.
Insomma, anche se l'M5S avesse votato Prodi NON sarebbe passato, perché Pdl
e Lega non hanno votato, per cui non si raggiungeva certo i 600 e passa
punti.
Insomma, ci hanno preso come sempre per il culo, hanno finto di fare un po'
di "gara" e poi hanno messo l'unico uomo che gli consentisse di continuare
col programma Monti/Merkel.
Finché l'M5S non avrà la maggioranza assoluta e governerà non ci sarà
niente da fare.
E con questo Porcellum, che stai certo non cambieranno, questa cosa è
possibile solo con un plebiscito alle elezioni, cioè con una percentuale
mai vista. Due le cose: ho molti che votano PD voteranno l'M5S, o il terzo
di italiani che solitamente non vota, voti M5S.
Tu mi dirai: ma è impossibile! Infatti, quasi impossibile. È per questo che
io credo che in Italia non cambierà mai nulla. Ma dobbiamo lo stesso
provarci e sperare in San Francesco, il 'patrono' dell'M5S!"

Ivano Certizzi 21.04.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

MANTENIAMO LA CALMA DI FATTO SONO STATI SMASCHERATI TUTTI. LO SCOLLAMENTO TRA VECCHIA POLITICA E CITTADINI E' ORAMAI EVIDENTE. ORA STA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA INDIRE NUOVE ELEZIONI DI FATTO IL PD NON RAPPRESENTA PIU' NESSUNO. E ANCHE SE PD PDL LEGA ECC. ECC. CAMBIANO A ME ORMAI NON INTERESSA PIU' NULLA. QUESTO GIORNO SARA' INDIMENTCABILE NELLA STORIA DELLA REPUBBLICA SE DI REPUBBLICA SI PUO’ ANCORA PARLARE. ELEZIONI NELL'IMMEDIATO FUTURO NON CREDO CHE VERRANNO INDETTE. CMQ. QUANDO SARA' VOTERO' M5S. IERI LA VECCHIA POLITICA HA DIMOSTRATO DI AVERE LA SOLITA MENTALITA’ CHE DEVE FOTTERE SOLO LA POVERA GENTE. NON CAMBIERA’ PROPRIO NULLA CON QUESTI AL POTERE SONO SOLO DEI POZZI SENZA FONDO. E A CHI HA VOTATO PD BEN GLI STA IL SUO PROSSIMO SEGRETARIO DI PARTITO E’ BERLUSCONI. POI IN QUANTO A MARONI CHE PARAGONA GRILLO A MUSSOLINI, HITLER O STALIN MA VE LI RICORDATE QUESTI SIGNORI DELLA LEGA COSA INSINUAVANO E COSA TUTTORA INSINUANO SUGLI ALTRI POPOLI ITALIANI COMPRESI (COME SE LORO ITALIANI NON LO FOSSERO). ORA AL NORD EST GLI IMPRENDITORI SI SUICIDANO E DOVE E’ LA LEGA???? E’ A ROMA A FARE UN BEL NIENTE SE NON DI PEGGIO. SE POI FANNO I PRELIEVI FORZOSI DAI CONTI CORRENTI AUGURI. E DOMANI NAPOLITANO SU COSA GIURA E SOPRATTUTTO CON CHE FACCIA GIURA. PARE CHE QUANTO DECISO DAI DIECI PRESUNTI SAGGI SIA VINCOLANTE PER IL PROSSIMO GOVERNO.

Marco R. Commentatore certificato 21.04.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ricordare le parole di un grande partigiano che è stato anche un grande Presidente della Repubblica, Sandro Pertini: "Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo va cacciato via anche con mazze e pietre".

Metapolitica 21.04.13 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Un grande potere risiede nelle mani delle attuali istituzioni democratiche, forse troppo grande. Questo perché i cittadini non sono dotati di uno strumento di controllo più efficace delle elezioni ogni 5 anni. E se domani Napolitano, sostenuto dal Parlamento, dichiarasse guerra ad un altro Stato, non cosa potremmo legittimamente fare? http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/04/kohl-il-dittatore.html

Luca Fiordelmondo 21.04.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

CAPRA!!!!

Salvatore Antonio Meschino 21.04.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Non so' perché ma l'unica parola che mi viene in mente è DITTATURA. La storia dirà la verità a noi sta' anticipare la caduta di questo impero.

Dante M. 21.04.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma che doveva fare napolitano quando il 70% delle forze parlamentari lo ha pregato in ginocchio di rimanere? Non ci si può lamentare che le altre forze abbiano trovato un accordo tra di loro dopo che ci si è rifiutati in modo categorico di partecipare alla formazione di qualsiasi accordo. Certo ho forti dubbi che il Pd (su cui sia ben chiaro ricade quasi tutta la responsabilità di quanto accaduto) sarebbe stato realmente disponibile. Forse sarebbe finita così comunque, ma valeva la pena di tentare, almeno per dissipare ogni dubbio. Le quirinarie sono state un autogol, hanno inchiodato il m5s su un nome impedendogli di costruire un accordo su un nome che avesse possibilità di passare. E dal momento che l'elezione del presidente richiede una ampia maggioranza un qualche tipo di accordo era necessario. Per fare un esempio, se il m5s fosse confluito su Prodi, che pure era nella sua lista di papabili, nonostante le defezioni sarebbe passato. Anche io avrei preferito Rodotà, ma cercando un accordo con il pd e sel si sarebbe potuti arrivare ad un nome con caratteristiche simili, come il presidente o un ex-presidente della corte costituzionale.

e prima che si scateni la solita ondata di insulti voglio precisare che io posso vantarmi di non aver mai votato ne pd, ne pdl, da quando ho compiuto 18 anni ho sempre dato il mio piccolo contributo per cambiare le cose, mi sono fatto le mie belle manifestazioni, ho firmato e fatto firmare per il parlamento pulito, i referendum sui beni pubblici, la legge 40, contro le leggi vergogna di Berlusconi.
Non so se i duri e puri che tanto amano offendere possano dire lo stesso.

Nicola Palladino Commentatore certificato 21.04.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece ecco la soluzione pasticciata e all'italiana.

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato 21.04.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Si vede che Napolitano e il PDestra sono andati al di la' del ridicolo. Non esiste piu' limite, sono disperati.

Marcelo De Oliveira, St. Augustine, Florida, USA Commentatore certificato 21.04.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Si',ma,oggi è er ventuno de Aprile,e,lei,è ancora er guardiano d'a Costituzzione.
Me pare,quasi,'n'evento bibblico...

http://youtu.be/dLMuv5dc-rQ

er fruttarolo Commentatore certificato 21.04.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori