Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Napolitano reloaded

  • 322

New Twitter Gallery

napo_cop.jpg
"Dopo sette anni sto finendo il mio mandato in un modo surreale, trovandomi oggetto di assurde reazioni di sospetto e dietrologie incomprensibili, tra il geniale e il demente. (2 marzo 2013)
L’ho già detto tante volte. Non credo che sarebbe onesto dire: "state tranquilli io posso fare il capo dello Stato fino a 95 anni". Sia perché sono convinto che i padri costituenti concepirono il ruolo del presidente della Repubblica sulla misura dei sette anni, infatti non è un caso che nessun presidente della Repubblica abbia fatto un secondo mandato, e sia perché ci sono fattori di età e limitazioni dal punto di vista funzionale crescenti (1 marzo 2013)." Giorgio Napolitano

22 Apr 2013, 16:52 | Scrivi | Commenti (322) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 322


Tags: Napolitano, presidente della Repubblica, rielezione

Commenti

 

vede signor Napolitano, nessuno si sarebbe mai sognato di pensare e parlare male di Madre Teresa di Calcutta o se preferisce rimanere nella politica, di Sandro Pertini, chi si comporta bene non ha nulla da temere, se la gente parla male di lei deve solo guardarsi con gli occhi di quelle persone e comprendere che se uno si comporta bene nessuno ne parla o ne pensa male... se qualcuno lo pensa vuol dire che qualcosa ha fatto..
Per quanto mi riguarda un presidente che si macchia dell'onta di un grave errore come quello di aumentarsi lo stipendio in un momento in cui la gente si suicida per mancanza di lavoro, NON è IL MIO PRESIDENTE, come anche il fatto di distruggere intercettazioni che la riguardano, probabilmente perchè compromettenti (altrimenti perchè nasconderle??) ... anche per questo lei non è il mio presidente e non me ne voglia se aggiungo che con tutta la gente che ho sentito con le mie orecchie augurarle il trapasso rapidamente ho iniziato a non credere più tanto nella superstizione ed ai malauguri... se fossero reali lei da tempo non sarebbe più tra noi come penso molti altri politici in carica.. si rallegri, fortunatamente per molti i coccoloni augurati non arrivano... quasi mai!

gaia l., genova Commentatore certificato 17.05.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la Costituzione non vieta la rielezione dello stesso Presidente della Repubblica ?

Giuseppe Schirru 30.04.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne sta aspettando con grande ansia "il grande inciucio". Perché? Le banche stanno decidendo in questi giorni se concedere un prestito alla fiat di 4 milliardi di dollari! Ecco perché il matrimonio pdmenoelle-pdl si ha da fare a tutti i costi. Per le piccole imprese e cittadini non hanno un cent ma per marchionne...
(fonte ag. Reuters) 24/4/13

Stefan Alm, Speyer Commentatore certificato 24.04.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Voglio proprio vedere come il nuovo governo di "saggi" si confronterà con il resto dell'europa sul tema del reddito di cittadinanza:

"Reddito di cittadinanza... per l'Europa non è un'utopia"

su www.analiticamente.it


VON NAPOLITANO
Chissà se il comunista partigiano Napolitano avesse consigliato ai suoi compagni della Resistenza di scendere a compromessi e stipulare alleanze con chi aveva portato l’Italia alla rovina cosa sarebbe successo..magari l’avrebbero passato per le armi come facevano con i repubblichini.
Oggi Napolitano ha cambiato idea e ritiene che i corrotti, i corruttori, i ladri, gli incompetenti, i mafiosi, i condannati in via definitiva e gli immeritevoli di ogni genere e sesso che siedono da diverse legislature in parlamento abbiano diritto (e possibilità) di riscatto.
Cresce il sospetto che questo sia un “biscotto” concepito per portare le cose proprio dove sono arrivate. Ad iniziare dalla nomina dei 10 saggi e dalle loro relazioni che (ma guarda un po’ che coincidenza!), oggi sono diventate il vademecum del prossimo governo. Che Napolitano si fosse portato avanti per averle a portata di mano per l’imminente momento del bisogno?
Per non parlare della “fretta” posta alle Camere per l’elezione del Presidente: “Fate in fretta, fate in fretta!”; dal PDL a Renzi, tutti uniti ad urlare EMEGENZA!. Però riflettendoci..Leone eletto alla 16° votazione; Pertini alla 23° (in pieno attacco terroristico delle BR e con Aldo Moro ucciso poche settimane prima); Scalfaro alla 16° votazione a cinque mesi dall’ esplosione di Tangentopoli, in piena guerra Stato-Mafia e con Giovanni Falcone ucciso proprio durante le elezioni! Insomma tutta la fretta di questi giorni era poi realmente giustificata o era solo il timore che col passare del tempo si trovasse un’alternativa all’inciucio PD/PDL?
Napolitano dice che in questi mesi si sono privilegiati solo gli interessi personali e i propri tornaconti ai danni dell’interesse del Paese…ma non è proprio quello che è stato fatto venerdì e che invece lui ha benedetto ?
Cincinnato…ma per cortesia, Presidente, lei non assomiglia affatto a Cincinnato, ricorda molto di più Metternich e quindi si goda pure la sua Santa Alleanza che la Giovane Ital

Stefano Patara 23.04.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Che dire...ecco l'articolo di Marco Travaglio...ma ci sono PECORE che nonostante ciò resteranno PECORE...http://www.cadoinpiedi.it/2013/04/23/travaglio_smonta_napolitano_sua_castita.html

Guy Fawkes V, Cerignola Commentatore certificato 23.04.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano vaffanculo !!!
Dove sta scritto che gli eletti devono per forza votare un tuo governo?
Dove sta scritto che si devono per forza mettere d'accordo con gli altri?
M5S è stato eletto proprio per fare il contrario!!!
Ed è perfettamente in linea con quella Costituzione di cui ti vanti tanto di difendere.
Non sei stato neutrale!
Hai spinto gli inciucisti a fare quello che piace a te e hai criticato i 5 stellelle per non voler fare altrettanto ( come è loro preciso diritto ...... Ed anche .... DOVERE ..... verso il popolo che li ha eletti)!
Chi l'ha detto che i "saggi" sono davvero tali? Tu? Solo tu?
Perché il popolo ha detto il contrario!!!
Tu hai autorizzato un manipolo di uomini di tuo gusto a calpestare la volontà popolare ed addirittura a violare un REFERENDUM democratico che sancisce indiscutibilmente che lo Stato non deve FORAGGIARE (qualunque altro termine si voglia utilizzare) la politica!!!
Tu ti sei messo al di sopra del popolo!!!
Legittimato da brandelli di partiti in decomposizione rappresentati da politici, scelti e non votati, che il popolo stesso ha urlato a gran voce, in tutti i modi e campi e attraverso libere elezioni, di voler mandare a casa!!!
Questi e giornalisti ruffiani senza dignità hanno elogiato un discorso fazioso, degno di una repubblica presidenziale che non abbiamo, che completamente ignorato l'esito elettorale ed ha celebrato il ritorno ad una situazione preesistente ormai dimostratamente fallimentare ed antidemocratica!!!
Guardandoti mentre ti dirigevi verso l'altare della patria, cadente e stanco, tra ipocrite cerimonie e tra i commenti dei giornalisti servi del regime, mi tornavano in mente quelle restaurazioni delle aristocrazie del settecento, con parrucconi imbellettati fuori dal loro tempo che si atteggiavano miseramente ad eroi e rappresentanti del "nuovo"!
Che spettacolo indegno e miserabile quello di un vecchio Presidente eletto due volte perché un Parlamento e le altre Istituzioni non sono in grado di gestire un Paese

Gianfranco L. 23.04.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

verbale dell’assemblea costituente relativo alla seduta del 19 Dicembre 1946, dal quale si evince che la COSTITUZIONE ITALIANA VIETA LA RIELEZIONE DI UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.
Il Link è questo: http://www.camera.it/_dati/costituente/lavori/II_Sottocommissione_I_Sezione/sed001/sed001.pdf
FATE PRESTO A LEGGERLO ED A RENDERLO PUBBLICO.

Paolo ExTricolore (italiani morti nell'anima), Firenze Commentatore certificato 23.04.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è UNO SOLO:
i partiti sono TROPPO FORTI E RADICATI, e gli italiani sono TROPPO STUPIDI E NON COESI.
Avremo questa situazione fino alla fine della nostra economia, che tutti noi che ora siamo qui potremo con orrore osservare e VIVERE, perchè sarà tra non molto.

Italia Morta 23.04.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Perdere come lista 13,5 punti in meno di 2 mesi neanche Bersani c'era riuscito !!! Evidentemente l'appello del 3 aprile è stato ascoltato. La metà esatta. Forse invece di chiedere perchè hai votato M5S qualcuno doveva chiedersi perchè ci hanno votato 9 milioni di italiani ?

Andrea B. Commentatore certificato 23.04.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ridondando nel parlare come nello scrivere e nella commozione autocelebrativa, esercita l'ufficio di auspice a vita. Attendiamo l'interpretazione risolutiva del volo degli uccelli.

Placido Calabrò, Messina Commentatore certificato 23.04.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

un dubbio o non è altro che una certezza, napisan ha accettato di fare nuovamente il presidente per colpa di bersani e della sua non lungimiranza e la sua scarsità di capo partito,l' ccordo per votare Rodota'non lo ha proprio voluto prendere in considerazione.Un accordo però lo ha fatto con lo psiconano, sette anni fà il pdl gridava no alla elezione di un presidente comunista,ora la destra fascista italiana lo acclama come unico garante delle costituzione,allora ti fà molto pensare questo cambiamento di rotta del nano la domanda che mi pongo è fino a che punto si sono calate le braghe i compagni del pd per avere l'appoggio dei fascisti gli metteranno la vasellina o a secco verranno sodomizzati. la mia conclusione da semplice cittadino è questa napisan,dopo aver aggiustato le cose che riguardono il nano e qualche altra stronzata di provvedimento si dimettera per ragioni di salute, visto la sua non più verde età' e si tornerà al voto per un nuovo presidente,lui resterà quel tanto che basta per insabbiare tutti i documenti scomodi del pd-pdl e poi andrà a godersi la sua dorata pensione alla faccia dei cittadini onesti che volevano cambiare l'Italia. E qua dobbiamo entrare in gioco noi del M5S,non dobbiamo permettere che questo accada,tutta la stampa ci è contro e non ci farà sconti su i nostri errori verremo criticati più di quando non lo fossero e allora,e gia ne sono convinto,i nostri cittadini in parlamento devono combattere senza risparmiarsi su tutti i provvedimenti che verranno fatti dal nuovo governo del inciucio e presentare i propri disegni di legge,la parola d'ordine è controbattere colpo su colpo.

giancarlo di bacco, pratola peligna (aq) Commentatore certificato 23.04.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

E' come avere un tumore e scegliere la CHEMIO. Il tumore sono i partiti e la chemio è la ri-elezione del presidente. Non era bastato agli italiani il primo ciclo di chemio, vogliono il secondo!!! Si fidano dei dottori, e quindi eccoci al secondo ciclo di chemio...ma la chemio non ha mai salvato nessuno, anzi li ammazza tutti. Ma che lo dico a fa? Ci sarà qualche ignorante che mi risponde che qualcuno si è salvato...Qui bisogna ricordargli che la diagnostica è truccata. I carcinomi al seno sono la chiusura naturale dei dotti mammari viene fatta da macrocellule che essendo naturali la medicina decide di curare con chirurgia e chemio. Cosi anche in politica abbiamo necessità di curare il popolo con la chemio...E anche il M5S qualcosa deve rivedere. Non mi piace chi è stato eletto e va in tv a pavoneggiarsi. Crimi? Assolutamente insulso. Ma non possiamo esprimere nulla di meglio? E basta con le votazioni on line...C'è il programma. Abbiamo già dato con la faccenda di Grasso e con la manfrina del governo di Gargamella. Bastava non farci "INVADERE" dai pdidioti nel blog. Ah, che fossero pdidioti lo sapevano tutti, tranne i "teneri" ignoranti che abbiamo eletto. Abbiamo degli stalker democratici attaccati al sito, ci ricordano la "democrazia" quella vera, quella dei partiti della chemio! Basta, tutti a casa...anche noi!

franco . Commentatore certificato 23.04.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Beata coerenza xD La vera vittoria é del nano malefico..ha il culo salvo almeno finché il vecchio regge..alle prossime elezioni stravincerà..(data la morte del pdmenoelle e il vostro immobilismo assurdo)..tradotto siamo fottuti..

Giovanni Masseria, Chiusa Sclafani Commentatore certificato 23.04.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei vedere quante persone si sentono rappresentate da un Presidente che ha fatto distruggere le sue intercettazioni con Mancino!!!Nemmeno Berlusconi ha fatto distruggere le sue intercettazioni :-((

WWW.DEMOCRAZIAPURA.IT 23.04.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

trovo strano che napolitano nel suo discorso non abbia ringraziato i 5stelle per la sua elezione visto che è solo grazie a loro ed al pd se lo si è dovuto rieleggere.
I primi voti sul nostro comportamento ci arrivano dal friuli. Vedrete alle prossime elezioni berlusconi non dimenticherà certo di ringraziarci. Avremo altri 20 anni di buon governo con noi sempre meno numerosi a gridare all' inciucio ed allo psiconano

UGO R., botticino Commentatore certificato 23.04.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi chiarisce se è vero che il M5S avrebbe, per bocca di Beppe Grillo, votato Prodi (pare gradito a Casaleggio?) in caso di rinuncia da parte di Rodotà? Ho votato M5S perché riducesse i parlamentari a 100, togliesse un inutile Camera dei Senatori, depennasse le province... e mi ritrovo l'apertura a Prodi presidente. Per le regionali FVG ho preferito l'astensione. Che teatrino inverecondo.

Anita 23.04.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

E' stato un COMPLOTTO ordito mesi fa, votazione a febbraio, DOPPIA ELEZIONE PRESIDENTE e GOVERNO di LARGHE INTESE - ADESSO VI VOGLIO VEDERE COME FARETE AD APPROVARE LA PRIMA LEGGE IN PARLAMENTO ! Farete quella ELETTORALE che non siete riusciti a fare intera legislatura ??? Oppure quella sulla GIUSTIZIA ???? Oppure rivedrete come avete promesso le leggi su CORRUZIONE, FALSI IN BILANCIO ???? O quella sulla ABOLIZIONE delle PROVINCE ? e per farle approvare chiederete la fiducia A CHI !!!!! vergognatevi TUTTI, compreso Lei PRESIDENTE NAPOLITANO

Paolo Besso 23.04.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

La verità é che abbiamo avuto un occasione unica, storica e forse irripetibile. Non l'abbiamo sfruttata al meglio. Anzi per ora non l'abbiamo sfruttata per niente. Ora un paio d'anni all'opposizione ci aiuteranno a riflettere ed a riorganizzarci, ma è parso chiaro a tutti che così come siamo strutturati non potremo mai avere alcuna influenza sulle decisioni che contano.

E d c 23.04.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Piccola critica ai rappresentanti del M5S ed a Beppe: con una semplice apertura al PD ( non un'alleanza di governo ) per far approvare quei 4 o 5 punti che da programma avevate in comune, come la riforma della legge elettorale ad esempio, oggi magari non ci ritroveremmo nella stessa situazione di quella prima delle votazioni...
Per il resto tutti gli auguri e fortuna per un buon lavoro a favore di questa Nostra Italia

Giuseppe Schirru 23.04.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Parlando da anziano penso a Napolitano, sicuramente ancora molto lucido per la sua eta'.Ma non posso non pensare ai molti limiti che l'eta' avanzata pone, sopratutto caratteriali e, talvolta, decisionali, ponendo dubbi, esitazioni, lunghe pause di riflessione e di incertezza sulla validita' delle proprie scelte.

Penso ai suoi consiglieri, sicuramente validi e ben pagati ma, come tutti gli esseri umani, corrompibili come il Presidente certamente non e'.

Penso infine al Caimano che conosce e usa il potere del denaro modificando a suo uso e consumo i comportamenti delle persone, come ha sempre fatto da Craxi a Scilipoti, nel rispetto della regola che ogni uomo (e ogni donna!!) ha sicuramente un prezzo.

Facendo 2+2 ho paura delle scelte che qualcuno potra' consigliare al Presidente, tese, come sempre e' stato negli ultimi 20 anni, a salvare chi ci ha ridotto in queste condizioni, economiche, sociali, ma sopratutto morali ed etiche.

MAURIZIO GATTI 23.04.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente questo momento di stasi politica al di la di chi saranno gli eletti a governare questo paese non durerà per molto quello che mi preoccupa di più sara il frutto che nascerà da questo albero marcio, dall'asse pd-pdl-monti, sicuramente nasceranno delle riforme ma saranno riforme e leggi per proteggersi nelle prossime elezioni, Napolitano dovrà solo fare da garante.
Che tristezza.

Salvatore Coco (brigante86), Acitrezza Commentatore certificato 23.04.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera guardando i sondaggi su "La7" mi son detto "...e bravi italiani un bel 29% di consensi verso il Movimento 5S con superamento dell'intera coalizione del Pd-l" Dopo pochi minuti lo sconforto più totale con i risultati definitivi in Friuli con oltre il 49% di non votanti che avrebbero potuto votare x il cambiamento. Non vorrei mai che la paura del cambiamento sia dettata più da ragioni di convenienza quali mantenere l'autonomia della regione, vedi infatti la preoccupazione anche di altre regioni come l'Alto Adige dove alcuni esponenti, in nome dell'autonomia, si fanno vedere in costumi locali nelle trasmissioni televisive (come "Servizio Pubblico") paventando scenari apocalittici dovuti all'avvento di Grillo e del suo Movimento. Caro Beppe per me oramai è chiaro, è dura la battaglia pacifica per scardinare un sistema che ci ha ridotto in questo stato, ma sarà ancor più duro scardinare l'immobilismo alimentato dalla paura o convenienza che risiede nella maggioranza degli italiani.

Michele P. 23.04.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Qui rischiamo di fare come con Lippi ai mondiale del Sud Africa, con l'aggravante che Napolitano il mondiale non l'ha ancora vinto.

giuseppe da lussemburgo 23.04.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

lo sappiamo...il Caimano insegna...si puo dire tutto e smentire senza un plissè.....la cscienza e l onesta sono deglio optional per chi da 70 anni fa compromessi ogni giorno....si è assuefatto al peggio...non consoce vergogna ne tantomeno rimorso...NAPOLITANO NON E' IL MIO PRESIDENTE!

damiano . Commentatore certificato 23.04.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente,
belle parole, indubbiamente...eppure una domanda sorge spontanea? Tu dov'eri negli ultimi sette anni, quando le stesse forze politiche che ti hanno rieletto, ed a cui hai chiesto "responsabilità e senso del dovere", facevano a pezzi il nostro paese per dividersene, come avvoltoi, la morente carcassa? Dov'eri quando la larghe maggioranze dei governi Berlusconi e Monti cincischiavano sull'abbattimento dello Stato Sociale e sullo smantellamento di servizi pubblici quali la Scuola, la Sanità e l'Acqua bene comune, anziché concentrarsi sulla riforma della legge elettorale che tu oggi solleciti? Perché questo appello alla responsabilità, così diretto ed inequivocabile , non lo hai fatto quando era tuo dovere, ovvero nel settennato che ti competeva assumendoti la responsabilità di sciogliere le camere già quando si era rappresentata l'incapacità dei governi precedenti nell'intraprendere le giuste riforme necessarie al Paese e chieste a gran voce dai cittadini, ai quali dici di essere così vicino? PERCHÉ DOVREMMO CREDERE ADESSO ALLE TUE PAROLE e non pensare, invece, che la politica si stia semplicemente mettendo il vestito buono per andare al funerale degli Italiani?
http://youtu.be/xKfp7dO8J2Y

Giuseppe Irpinio, Palo Del Colle Commentatore certificato 23.04.13 09:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano si pentirà amaramente di aver ceduto alla richieste di un Bersani disperato che rappresenta solo se stesso e un Berlusconi inseguito dalle sentenze dei tribunali che necessita di immunità parlamentare.
Poteva uscire a testa alta, invece questi lo metteranno ancora di più in imbarazzo. Peccato!
Poteva restare se glielo chiedevano degli statisti, non i due succitati...
7 anni comunque sono troppi come mandato: 4 bastano e avanzano, come negli Usa...
Francesco Greco (giornalista, Lecce)

Francesco Greco 23.04.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento

"Non credo che sarebbe onesto dire: "state tranquilli io posso fare il capo dello Stato fino a 95 anni"...

Ah beh, se se lo dice da solo di essere DISONESTO credo che possiamo tranquillamente dirglielo anche noi:LEI è UN DISONESTO dei pegggiori,quelli con la memoria CORTISSIMA!!!

Con che coraggio guiderebbe uno stato serio? Ecco svelato l'arcano, LUI non guiderà uno stato serio ma uno stato con 2/3 buoni di PAAGLIACCI incapaci di vedere a un metro dalla propria faccia!!!

Se mai sto uomo sarà ricordato dalla "storia" sarà per quello che NON ha fatto,non certo per i 14 anni di "presidenza" ma SICURAMENTE per gli ALMENO 7 anni che ha RUBATO all'intera nazione!

Davide C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.13 08:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


LE CRITICHE CHE SI FANNO AL MOVIMENTO

SONO

INGIUSTIFICATE E INGENEROSE

RICORDO PER CHI NE COMMENTA LE AZIONI COME ME SEMPLICE ELETTORE DIETRO A UN COMPUTER ...

CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE E' FATTO DA SEMPLICI ATTIVISTI CHE FANNO POLITICA AUTOFINANZIANDOSI E DEBBONO CONFRONTARSI CON PARTITI CHE BENEFICIANO DI SOSTANZIONI E MILIONARI RIMBORSI PUBBLICI E HANNO APPARATI DA GUERRA AL LORO SERVIZIO ...IN PRIMIS IL MONOPOLIO DELL'INFORMAZIONE DI RAI E MEDIASET ...E NON E' POCO PER MODIFICARE LA PERCEZIONE DELLA REALTA' E FAR APPARIRE IL VECCHIO COME IL NUOVO E DARE LA RESPONSABILITA' DELLA CRISI A CHI E' APPENA ARRIVATO IN PARLAMENTO E NON A CHI HA SGOVERNATO L'ITALIA PER 20 ANNI

L'UNICA CRITICA CHE SI PUO' FARE AI RAGAZZI DEI 5 STELLE IN PARLAMENTO E' QUELLA DI NON ESSERE DEI VECCHI MARPIONI DEL POTERE CHE SONO SEMPRE PRONTI AD INCUL..RTI ..APPENA TI GIRI DI SPALLE ...

MA NOI LI ABBIAMO VOTATI ANCHE E SOPRATTUTTO PER QUESTO

BRAVI RAGAZZI CONTINUATE COSI' ..LASCIATE CHE SI ARROCCHINO NEL PALAZZO ...TRA LORO STESSI

A LORO IL PALAZZO A NOI LA PIAZZA CHECCHE' NE DICA "BELLA NAPOLI" ...

LASCIATELI INCIUCIARE ...SI STANNO SCAVANDO LA FOSSA CON LE LORO STESSE MANI

VI HANNO MESSO NELLA CONDIZIONE MIGLIORE PER FAR SCOPPIARE LE LORO CONTRADDIZIONI E VOI FATE DI TUTTO PER METTERVI DI TRAVERSO

1) REDDITO DI CITTADINANZA :

2) ABBATTIMENTO SPESE MILITARI CON RINUNCIA AGLI F35 :

3) ABOLIZIONE TOTALE DELLE PROVINCE E DI TUTTE QUELLE INTERMEDIAZIONI STATUALI DELLA POLITICA :

4) ABOLIZIONE TOTALE DEI RIMBORSI ELETTORALI , INTRODUZIONE IN COSTITUZIONE DI MASSIMO DUE MANDATI PARLAMENTARI , RIDUZIONE TOTALE AUTO BLU E SCORTA TRANNE CHE PER I MAGISTRATI A RISCHIO ECC

VEDIAMO CHI CE LE VOTA ..E SBUGIARDIAMOLI

francesco siddarta 23.04.13 08:54| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Se invece di dire mi sembra di stare a Ballaro' la Lombardi avesse accettato di fare un governo assieme al Pd, avremmo ancora Napolitano e l'inciucio col berlusca? e avendo dopo un mese di governo gia' dimostrato di saper mettere in atto il cambiamento, quanti voti in piu' avrebbe preso il movimento? Guardate che quando Napo dice che la classe politica italiana non e' stata in grado di concludere niente, in quella classe politica anche se da poco c'e' dentro anche il M5S. Inconcludenti, solo proteste. Un voto sprecato.

Filippo Cacace 23.04.13 08:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In mano a un 88 enne che ha fatto passare del tempo con la scusa dei saggi e ora cosa si inventerà ?
Chissà a 93 o 94 anni che tipo di spinta propulsiva potrà dare al paese !
Italianiiiiii auguri e buona fortuna !

Fabrizio Aimone 23.04.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

La situazione dei partiti è ormai chiara a tutti, o meglio a quasi tutti gli Italiani.
La situazione in cui M5S è questa, Napolitano Presidente, piaccia o no è così ed è inutile continuare a gridare al complotto, se è vero Napolitano vorrà fare il cosidetto governisssimo al fine di promuovere le riforme, specie quella elettorale allora vuol dire che presto si tornerà a votre e il M5S DEVE, DEVE, deve essere pronto ad avere voce nel "goernissimo" per farsi trovare pronto alle prossime elezioni e dare così la spallata finale ai personaggi come Franceschini, Berlusconi e quegli altri quattro dinosauri sopravissuti.
Ripeto, ormai il Presidente è stato rieletto, lo scenario e ci si deve adattare
Io ero uno di quelli assolutamente contro l'appoggio a Bersani, ma adesso non si tratta più di appoggiare questo o quest'altro ma si tratta di iniziare finalmente a passare dalle parole ai fatti, è il momento in cui i milioni di Italiani che vi hanno votato inizieranno anche a giudicarvi.
PEr il M5S sarà il momento più difficile, avrete tutti contro, ma sarà anche il momento decisivo.
Ci sono milioni di Italiani, anzi di persone in tutto il mondo, che sognano di avere una opportunità come questa, sfruttiamola sapendoci adattare; d'altrone intelligenza non è la capacità di sapersi adattare ?

Andrea B., Torino Commentatore certificato 23.04.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAI RAGIONE BEPPE LA GENTE HA PAURA DI CAMBIARE, ha paura di perdere il proprio orticello, e pensa che votando quei maiali di stare al sicuro ! Finché la gente si fa friggere il cervello dalla tv , il cambiamento non ci sarà ! Io continuò a credere che un cambiamento ci sarà ! Spero presto !

Francesco musso 23.04.13 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Seguito completamento commento. Richiedere il vice presidente del consiglio e altri ministeri che influiscano nella realizzazione dei nostri progetti. Non lasciamo ad altri quello che potremmo fare noi e al pd e al pdl di mangiarsi ancora il sangue degli italiani. In tal modo alle prossime raggiungeremo almeno il 50%. Fai tesoro della caduta del movimento in Friuli. Un fraterno abbraccio ed in bocca al lupo.

Giuseppe fiore 23.04.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

La coerenza è una gran cosa!!!!

Anna50 23.04.13 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono amareggiato per non essere stato nominato Rodota' e sconcertato per la nomina certamente inciuciata di Napolitano. Ora dobbiamo stare molto attenti a non commettere errori che potrebbero essere fatali per la nostra crescita. Ti prego, caro Beppe, cerca di entrare nel Governo senza ingiuci e dimostrare al paese la nostra coerenza e impegno per risollevare il paese dall'immobilismo e dallo sfacelo. Richiedi il monistero di grazia e giustizia pe Rodota', quello della famiglia,

Giuseppe fiore 23.04.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il testa a testa PD-PDL in Friuli e la perdita di voti del m5s,mi sento davvero sconfortato e mi chiedo cosa dovranno fare ancora questi zozzoni perché la gente apra gli occhi?Comincio a credere che,non sia la casta a non voler il cambiamento ma,la gente ad aver paura di esso.Come se l'abitudine al peggio ,fosse migliore dell' " incertezza".
Beppe comunque vada a finire,io ti ringrazierò' per tutta la vita perché' in un paese Orwelliano come il nostro,hai creato un precedente di democrazia che,quelli che non vivono in Matrix hanno capito.Un abbraccio Beppe

Fabrizio Scotti 23.04.13 08:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

che buffonata. Mi vergogno di avere un presidente così.

Daniel 23.04.13 07:58| 
 |
Rispondi al commento

hanno fatto quello che da sempre fanno, e vogliono :
un governo per continuare a salvarsi e insabbiare i processi e gli scandali !

.. continueranno come sempre tutti assieme appassionatamente !

Roberto B. Commentatore certificato 23.04.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un troll, ma uno che ha votato cinque stelle e continuera a farlo. Ma IMHO potrebbe esserci una possibilita' di giverno col PD se accetta Gabanelli ministro della giustizia, Fo ministro istruzione e un'altra persona competente ed esperta all'economia e finanza, anche non italiano. Impegno a votare una modifica alla legge elettorale e allo streaming di ogni riunione di governo.

Walter Legnano 23.04.13 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo avere fede, guardate in Friuli, il programma 5S si sta realizzando, La Decrescita Felice è in atto:da prima regione a 5 stelle in Italia ... a 14% del candidato 5S..., sembra di stare a Ballarò...

antonio.chichierchia 23.04.13 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Ot: Mastrsngeli non può essere mandato via, ma che stiamo facendo? Vogliamo passare per fascisti? Non facciamo cazzate.

Giorgio F. 23.04.13 07:02| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica colpisce ancora! Leggi:

"Migliaia di cittadini si mobilitano per un "flop""

su www.analiticamente.it


Mentre il vecchio nuovo che avanza cioè Renzi, inciucia con Berlusconi e avvalora il Napolitano bis, dopo aver votato contro Prodi,i cittadini italiani non contano un cazzo, così come non contano un cazzo le istituzioni siciliane. Il Mous (la mega antenna militare) si farà perché chi governa la difesa italiana la sta mettendo sotto il punto di vista della sicurezza nazionale per scavalcare l'opinione pubblica. Inoltre è venuto fuori che l'Italia acquisterà gli aerei che cadono con uno sputo come primo passo per l'acquisto di armi nucleari in sostituzione di quelle che abbiamo già che funzionano con paracadute (pensate un po' che tecnologia). Siamo un paese ostaggio della politica corrotta. Quando i cittadini si sveglieranno? Vedi Friuli. Non si riesce a fare due passi in avanti ma solo uno. Come i neonati si ha paura di inciampare e quindi non si impara a camminare e si rimane fermi in attesa di chi sa che.

Luca 23.04.13 06:46| 
 |
Rispondi al commento

ma se vince una persona odiosa come la serracchiani significa che gli italiani sono talmente idioti che possono vorare anche il M5S.


casapound è troppo di elite hehehhehehehehheh.

bruno bassi ex iscritto dissidente 23.04.13 05:30| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe era normale non fidarsi di re giorgio gia' l'avevo anticipato.e' un servo del potere da 70 anni.pero' questo si' si son dati 3 volte la zappa sui piedi.solo che ora avranno almeno 1 anno e mezzo per mandarci merda addosso attraverso i media e far finta di cambiar qualcosa per loro e' ossigeno(notare ossigeno visto l'eta' di re giorgio).certo son destinati a morire .bisogna andare avanti con forza e rompere i coglioni in parlamento .anche se rimango ancora arrabbiato per non aver potuto votare dato che sono iscritto dopo il 2012 .l'ho ritenuta da parte tua una zappata sui piedi e molti compreso me non te la perdoneranno.ovvero solo i 5 stelle della prima ora hanno diritto a votare???aaaa bravi bell'esempio.

massimo sanavia, paderno dugnano Commentatore certificato 23.04.13 03:46| 
 |
Rispondi al commento

"Tra il geniale e il demente".
Quest'uomo tra non molto tempo passerà alla storia dei personaggi più vergognosi d'Italia non solo per l'enormità del crimine di essersi adoperato - assieme ai vari Prodi, Ciampi, Amato, Dini, Draghi, Carli, De Michelis, D'Alema e chissà quanti altri - perché l'Italia entrasse nella sciagura dell'Unione Europea, e poi per aver messo uno come Monti a compiere materialmente il lavoro di ammazzare l'Italia.
Con lui per la prima volta nella storia patria viene sdoganato da parte di un presidente della Repubblica l'uso di termini che io non ho mai ascoltato nemmeno nei bar di paese. E ne ho frequentati.
Osservate il mento sfuggente di quest'uomo, osservate il suo naso rapace, i suoi piccoli occhietti gelidi, la sospetta conformazione della parte posteriore del cranio e l'esiguità della fronte, dentro la quale non è dato pensare sia mai transitato non dico un pensiero generoso, ma neppure un pensiero di provenienza personale in quanto tale.
Ascoltate i suoi faticosi discorsi grondanti retorica e notate il tono inutilmente declamatorio con cui li accompagna, non solo adesso che è vecchio, sempre.
Tutto induce a pensare che quest'uomo non abbia la statura prima di tutto MORALE, e poi anche intellettuale per essere il presidente proprio di un bel niente, altro che presidente della Repubblica
E' vergognoso che costui si permetta di tacciare di DEMENZA gli esponenti di un partito che rappresenta quasi UN TERZO di quegli italiani che LUI più di tutti, Giorgio Napolitano - se ha qualche senso l'art. 87 Cost. "il Presidente della Repubblica è il capo dello stato e rappresenta l'UNITA' NAZIONALE" - dovrebbe rappresentare nel loro complesso, compresi gli italiani DEMENTI.
Ripeto, tutto ciò è vergognoso e se ci fosse giustizia questo (pfui) signore ne dovrebbe subire precise conseguenze penali (ma ormai è troppo vecchio) e soprattutto PATRIMONIALI; QUESTE certamente lo colpirebbero laddove è dato credere abbiano sempre gravitato i SUOI (pfui) PENSIERI.

Fabio M. Commentatore certificato 23.04.13 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, grazie ad un mio amico ho trovato il verbale dell'assemblea costituente relativo alla seduta del 19 Dicembre 1946, dal quale si evince che la COSTITUZIONE ITALIANA VIETA LA RIELEZIONE DI UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.
Il Link è questo: http://www.camera.it/_dati/costituente/lavori/II_Sottocommissione_I_Sezione/sed001/sed001.pdf
Ti pregherei di fare PRESTO A LEGGERLO ED A RENDERLO PUBBLICO.
"El Pueblo no se ne va!"

Marco L., Palermo Commentatore certificato 23.04.13 02:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché Mastrangeli si comporta in quel modo?
Non capisco per quale motivo si mandi in televisione uno così sprovveduto.
Vi prego, facciamo ogni volta una figuraccia, possibile che non si possa mandare qualcuno più capace e possibilmente meno prepotente?
Grazie.

Luca Storchi 23.04.13 02:31| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO RICORDATI, HAI GLI OCCHI PUNTATI ADDOSSO:

adesso dovrai dimostrare di tenere ai cittadini BLOCCANDO definitivamente il MUOS

e

adesso dovrai dimostrare di tenere ai cittadini onesti
non lasciando soli i P.M. SICILIANI soprattutto il P.M. Di Matteo

e

adesso dovrai dimostrare di tenere ai cittadini
dando a tutte le forze politiche PARI opportunità di fare al meglio il loro lavoro

La prova d'esame è per te Napolitano, sei tu che dovrai dimostrare di saper valorizzare la Costituzione sulla quale hai giurato !

Monica C. Commentatore certificato 23.04.13 02:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAHAHAHAHA NAPOLITANO STRIGLIA I PARTITI!ma ca da striglia` che nun c`ha manco a forza pe fa na scureggia!

drive 23.04.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Mastrangeli, ci sta facendo prendere da tutti in giro, avvertitelo, è ridicolo, non è preparato per stare davanti la TV, non adatto a parlare il politichese, dove si parla tanto senza dire nulla, comprendo che in pochi mesi non si potevano scegliere i rappresentanti con accortezza, per favore, ... è una preghiera .... non mi fate vergognare di essere del M5S, sicuramente è una persona meritevole, ma non si può dare la guida di una formula uno, ad un neo patentato

Alfonso Bità, Barcellona Pozzo di Gotto Commentatore certificato 23.04.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo inveire contro il vecchio e nuovo Presidente della repubblica...questo vecchio signore dopo la vergogna della politica ha fatto un grande sacrificio...credo che gli Italiani debbano gratitudine a questo signore,questo immenso sacrificio è dedicato a tutti gli Italiani!!!IpolitiGanti devono assolutamente fare quattro cose e poi di corsa al voto.Vorrei veramente che tutto il parlamento fosse composto da tutti giovani,che possano lavorare per la loro generazione!!!

stella c., santa fiora Commentatore certificato 23.04.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pensate,che risparmio.con un nuovo presidente dovevano cambiare tutte le foto in tutti gli uffici pubblici(tribunali,comuni,commissariati,questure,caserme,ecc.)e se si rompeva il chiodo che tiene sù la foto?dovevano chiamare l'operaio col martello e un altro chiodo nuovo(costano i chiodi).così tutto a posto per altri 7 anni.
siamo in crisi,bisogna risparmiare.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 23.04.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Il PD non ha scusanti.Ma il M5S con il suo comportamento rinunciatario ha consegnato il paese a Berlusconi su di un piatto d'argento.
E' questo il male minore o non sarebbe stato meglio accordarsi alla luce del sole,non inciuciarsi,su tre-quattro punti col PD? E' questo che vogliono i militanti del M5S?

Guido da Torino 23.04.13 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. presidente Napolitano: Lei aveva il diritto/dovere di divenire, per età e per non aver niente da perdere, il primo a capire e far capire a tutti che gli italiani non sono I PARTITI che li rappresentano. Salvo al bar, o in quel teatrino di Montecitorio, dove sembrano discutere e litigare come i famosi..polli di Renzo Tramaglino. Con una differenza: al bar litigano gratis, non accorgendosi di essere tutti nella stessa merda,e ancora disposti a ridicole nostalgie di destra o di sinistra. In Parlamento a difendere la loro ignobile saccoccia di..eurini, a spese di tutti quelli fuori. Conseguentemente una domanda: è più facile uscire dal sistema Euro o abolire temporaneamente i Partiti che NON RAPPRESENTANO PIU' NESSUNO, nemmeno le morte ideologie cui si illudono di rifarsi?

Michele Marin 23.04.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Adesso napolitano.....a l idea di dare l incarico ad amato.....che era il più vicino collaboratore de l Bettino Craxi......e veramente una vergogna

massimiliano pinelli, valeza Commentatore certificato 23.04.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

chi mai applaude per una critica rivolta alla propria persona? giravano un film? chi e'il REGISTA? vi e'piaciuto? ..bene! adesso orgogliosi di essere di nuovo Italiani, da bravi con le anime in pace, cantate fratelli di Italia e continuate a seguire il programma!..alla prossima puntata televisiva...non dimenticatevi di pagare il canone grazie.

Alfonso Smerilli 23.04.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono offeso,tradito,e mi viene da vomitare ogni volta che accendo la televisione ,e vedo le stesse facce che girano e figurano la stessa minestra.........e in più ci vogliono dare la colpa a noi per il governo ne non si e fatto........questa e pazzia vera e propria...........grillo parlante non molliamo,anzi bisogna essere ancora più duri on sta cavolo di casta,che si e barricata nel palazzo,per paura che il movimento 5 stelle prenda il potere.........sarebbe meraviglioso avere una soddisfazione su qua sta gente che sembra intocabbile........grazie grillo e non diamoglila vinta a questi ladri,non solo di soldi anche di vite umane........

massimiliano pinelli, valeza Commentatore certificato 23.04.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

forza ragazzi facciamo vedere al mondo intero che gli italiani si possono anche rialzare!

andrea pasini, imola Commentatore certificato 23.04.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è quello che si è aumentato lo stipendio a fine 2012 di 700 euro al mese in piena crisi perché non gli bastavano i 20.000 che prendeva.

lui è quello che è stato fermato da un giornalista all'aeroporto di Bruxelles per i rimborsi spese che paghiamo con le nostre tasche.
spendeva meno di 90 euro, tasse incluse, e ne richiedeva 800, basta guardare il video su questo link:

http://www.youtube.com/watch?v=8L-e5Cvm-wQ

lui è quello delle telefonate con mancino in cui si parla di trattative Stato-mafia, le cui prove oggi, GUARDA CASO, sono state distrutte dal gip di Palermo in quanto "INAMISSIBILI".

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/22/trattativa-distrutte-intercettazioni-napolitano-mancino/571587/

e questo dovrebbe essere il mio Presidente?

Giorgio C., MENTANA Commentatore certificato 22.04.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Grillo fai qualcosa per mastrangeli.......se la costituzione del partito dice che non si può andare in TV ho talk show......perche continua imperterrito ad andarci......non lo capisco......

massimiliano pinelli, valeza Commentatore certificato 22.04.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillini, avete visto in Friuli con la vostra politica del no ... Politiche 27. Oggi 19 la prossima 5. Content!!!!!!

Giancarlo M. 22.04.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo nella Dittatura o no? http://www.imolaoggi.it/?p=46976

Monica M. Commentatore certificato 22.04.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

"Napolitano rieletto impone governo e programma" - in una frase, in sole cinque parole sono contenuti gli estremi che rilevano per tre volte due reati diversi: ATTENTATO ALLA COSTITUZIONE E SOVVERTIMENTO DELL'ORDINE COSTITUZIONALE -

Non mi è neanche servito il conoscere il Diritto Costituzionale per affermarlo, mi sarebbe bastato il buon senso

il golpettino cresce

giovanni d., avellino Commentatore certificato 22.04.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Come sono belli e buoni i ragazzi
Solo se votano pd
Altrimenti sono dei dei sporchi rivoluzionari
Del m5s
È quello che il più fazioso pennivendolo tv vuol far apparire
Fiero di aver votato m5s fiero di essere considerato brutto e cattivo e che manifesto la domenica pomeriggio insieme a famiglie con tanti bei bambini al seguito
Famiglie che non vedevo da decenni

Riccardo Garofoli 22.04.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a capire il perchè abbia accettato questa seconda ricandidatura. Pensava e pensa davvero che era ed è l'unico in grado di salvare l'italia? Mi sembra che si sopravvaluta un po troppo. Rimango dell'idea che non ha mai digerito il boom mai sentito di grillo.

eugenio . Commentatore certificato 22.04.13 23:21| 
 |
Rispondi al commento

E nel giorno della rielezione sono state distrutte le intercettazioni NAPOLITANO MANCINO nell'ambito dell'inchiesta sulla probabile trattativa stato mafia... E dei processi, 4 a Silvio, non ne parlano più i tg. Tutte coincidenze? Di monte fiaschi, tutto a tarallucci e vino.... COINCIDENZE?!? Se avessero messo un giustizialista a capo del CSM, la magistratura avrebbe fatto il suo lavoro senza ostacoli. Vorrei essere greco stasera... Ps: l applauso ci sta nelle commedie e nel teatro buffo!!!

Ciro COZZOLINO 22.04.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

gentilissimo sig. napolitano mi scusi ma lei per me non è mai stato il presidente e lo dico con la sincerità che mi contraddistingue io penso ancora che è importante essere di esempio agli altri ma per lei non è cosi' in questi giorni ho sentito che lei ha firmato leggi anticostituzionali quando a lei è stato chiesto di potersi candidare lei ha posto la clausola che prima il prof. rodotà doveva rinunciare alla candidatura non ho letto nè sentito rinunce in tal senso anzi oggi ho sentito dire che sono state distrutte certe intercettazioni e che le cause di berlusconi sono state spostate a maggio grazie sig, napolitano per tutti gli esempi di correttezza serietà e limpidezza che lei esterna a tutti i giovani compresi i suoi nipotini un sincero augurio di fruttuoso settennato per lei e per tutti i suoi collaboratori in parlamento

marina allegrini, mombaruzzo asti Commentatore certificato 22.04.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

grillo hai rotto le palle '

giuseppe michielan 22.04.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Ormai e' noto come il problema in Italia non sia ne berlusconi ne il PD che lo appoggia da vent'anni,il problema sono quei 20 milioni di italiani che galleggiano nella crisi come gli stronzio nell'acqua salata,alcuni di loro i meno ottusi i più intelligenti cambieranno ma la maggioranza ottusa e collusa continuerà a farsi infinocchiare dai mass media e da questi conta favole

Massimo Merlano 22.04.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe che credi ancora in noi

Sofia Orsini 22.04.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma mastrangeli.......e un pazzo ho cosa......Beppe fallo smettere !!!!

massimiliano pinelli, valeza Commentatore certificato 22.04.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Non vi sembra strano che non si parla quasi mai del nano sia in tv che su tutti i giornali?
Occhio!
Non e' un caso......

Fabrizio ciuffolo 22.04.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma.... scusate... ma com'è che napolitano bombarda, durante il suo intervento alla camera, i partiti criticandogli di nn aver ascoltato per più di una volta le sue richieste di fare la legge eletorale, (sordità politica) e che se ricapita nuovamente in questo settennato scioglierà il governo o darà le dimissioni ( testualmente dice prenderò atto con provedimenti dovuti) e i soggetti politici tirati in ballo aplaudono?? Ma... stavano ascoltando quel che stava dicendo napolitano? Stavano ascoltando le critiche e chi stava criticando? Ma hanno capito che stava parlando napolitano?? Si alzavano anche in piedi incredibile..!! Ma dico.. questi vivono in un mondo tutto loro fatto di cipolle negli occhi e nelle orecchie.. dovevano abbassare la testa e mettersi la coda fra le gambe... ma ragazzi questa cosa è assurda. Sono dei droni... nn è possibile.. l'hanno preso come un discorso qualsiasi. .. della serie: si si bravo... bene hai finito che devo continuare a farmi i cazzi mei?? Questi sono i nostri politici... guardatevi l'intervento... è assurdo.. boh!!! Roberto Caria da sarroch!!

Roberto Caria, Sarroch Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non dimentichiamoci che il Presidente Napolitano era stato citato da Craxi nel famoso processo Cusani..... Andate a rivedervelo su you tube!!! Caro Presidente propongo un ad viaggio ad Hamamet con una tappa a Capaci per rendere omaggio a Falcone alla Morvillo e la loro scorta, poi in via D'Amelio a Palermo facciamo un bel discorso e dedichiamo la Sua rielezione a Borsellino... e poi.....??!!!!

Paolo A., Senigallia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.04.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Questi sottosviluppati mentali applaudono
Napolitano mentre li sta trattando come tali!
Ha detto loro: siete degli incapaci e dei pusillanimi e loro applaudono!
Da non credere.

MIRCO RAITI 22.04.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Voglio far gli auguri a Nicola x il fatto che ha capito tutto della politica anche a nome di tutte quelle famiglie portate a far la fame da questi politicanti che abbiamo avuto nei anni passati.... La politica non è una squadra di calcio rifletti i ..

Giancarlo salomone 22.04.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci vogliamo rendere conto di quanto sia MARCIO il sistema...La costituzione ormai l'hanno fatta diventare carta igienica . I media- che dovrebbero informare il popolo dei FATTI e degli INCIUCI politici,degli imbrogli ,del clientelismo politico ed economico,delle ruberie e sopratutto dell'INCOMPETENZA dei PD.L-PDL,- insabbiano tutto...Ma addirittura rieleggere NAPOLITANO che non solo rappresenta il vecchio ma sopratutto IL MARCIO...Facciamola una vera rivolta pacifica scendiamo tutti nelle piazze...occupiamo il colle riempiamo sempre pacificamente tutte le stanza... un'altra cosa mi piacerebbe fare...sequestrare e poi regalare a chi veramente non può permettersela una macchina BLU con l'autista...Mandare tutti sti

LIANA SUPPA 22.04.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
volevo complimentarmi sinceramente con te per avere, di fatto salvato Berlusconi.
Sarebbe, infatti,bastato, subito dopo le elezioni,fare un governo di minima con Bersani e il PD, con il solo scopo di varare quelle poche riforme indispensabli per poter,dopo poco tempo, tornare a votare:
- legge sul conflitto di interessi;
- riforma elettorale;
-riduzione del numero dei parlamentari;
-abolizione delle Province e,magari, perchè no, del senato.
Ma si vede che tu eri più interessato a erodere voti al PD, che a mettere alle corde Berlusconi. Forse, perchè, da lì voti non ne potevi più prendere. Per tale scopo, nell'ottica della più bieca strategia,della più bieca politica, non hai esitato a sacrificare anche un galantuomo come Rodotà e, con esso, l'interesse di tanta brava gente in buona fede.Quello stesso Rodotà da te messo alla berlina, un paio di anni, fa per le sue pensioni e i suoi vitalizi.
Rinnovo i miei più sinceri complimenti
Nicola Bonelli

Nicola Bonelli 22.04.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I PADRI COSTITUENTI DECISERO il 19 Dicembre 1946: “IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA É ELETTO PER 7 ANNI” “E NON É RIELEGGIBILE” !!!!

– IL BIS VENNE ESCLUSO !!!
VEDI TESTO : ASSEMBLEA COSTITUENTE
Commissione per la Costituzione - Seconda sottocommissione (prima sezione) – 19 Dicembre 1946 (vedi pagine 6 seconda colonna e 7 prima colonna)

“.... Pone in votazione la formula: “il Presidente della Repubblica é eletto per 7 anni”
(é approvata)
Mette ai voti il seguente emendamento aggiuntivo: “e non é rieleggibile”
(é approvato)

https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/163961_172702149554724_469205337_n.jpg

nell'immagine i dettagli ... a vostra disposizione

ps:
a nonnoooooo sei abusivoooooo ...DIMETTITI e vai
a dar da mangiare ai piccioni !!!

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 22.04.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera ho scoperto che sono un criminale
Me lo ha detto piazza pulita
Sapete perché ero sabato e domenica a manifestare in piazza
Preciso che ho aderito a tantissime manifestazioni prima e che ancora non mi hanno dato l appellativo classico di anarco insurrezionalista una pratica facile da avere
Ma negli anni scorsi neanche troppi che indignati contro B non ero un violento ma un cittadino che esercitava i suoi diritti di manifestare il suo dissenso

Riccardo Garofoli 22.04.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

W la coerenza!
Alla fine ci sono riusciti ed hanno trovato la strada per mettere in atto l'inciucione. Leggi:

"Napolitano bis... Alla faccia del cambiamento"

su www.analiticamente.it


Grillo è l'ora di formare una classe politica forte ma pulita..dobbiamo formare cittadini che parlino ai cittadini senza paura di farli sbagliare se in buona fede. lo dico perché so che siamo nel giusto! Vanno difesi e lasciati dire...ma vanno formati affinché accettino,capiscano e facciano proprie le idee del M5S. Tu sei il padre morale di questo movimento, ma oggi c'e' bisogno di altri che ti diano una mano e si facciano forza della loro gioventù, della loro onestà e delle loro idee. Lo dico perché sento che c'e' bisogno di tanta forza e di persone che come te ci mettano il cuore e un pò di palle. Voglio bemne al M5S, ma è l' ora che ci sia una classe politica all' interno che sostenga piena voce il movimento e impari ad organizzare.Il panico che da un 25% è tanto, ma va gestito con spontaneità e formazione. Bisogna dare una struttura politica, non partitica, ma una organizzazione forte e che impari sia empiricamente, ma nche sostenuta..perchè queste sono iene e combatterli è cosa dura!

Paolo Cerri, Pisa Commentatore certificato 22.04.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Se incontrate Napolitano potrete liberamente ricordargli che È AL LIMITE DEL RIDICOLO!
Non si offenderà trattandosi dello stesso suo pensiero espresso a marzo a chi gli prospettava la rielezione.

Luca Storchi 22.04.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

solo gli stolti non cambiano mai idea !!

marcello buontempo 22.04.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

napolitano ha detto che non bisogna contrapporre piazza e parlamento perche' il parlamento e' stato eletto dai cittadini.

ma ha anche detto che apprezza molto il grande impegno dei m5s in parlamento e la loro volonta' di assumere in esso il peso che gli spetta.

timodemo d Commentatore certificato 22.04.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

leggo tante critiche ed amarezza verso il M5S, proprio in questo momento in cui ha mostrato grande onestà intellettuale

Alessandra Coscino, Roma Commentatore certificato 22.04.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sir Napolitano ha fatto un cazziatone in diretta ai parlamentari - e loro gli applaudivano pure.....che tristezza!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 22.04.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Napolitano, ho sentito il tuo discorso oggi. La contrapposizione tra "rete" e politica non è affatto sterile, il problema non è la modalità con cui la rete affronta la politica, nè puoi attaccare la contrapposizione GIUSTISSIMA tra la piazza (la realtà) e il Parlamento (la surrealtà). Il fatto è che i cittadini sono stati costretti ad organizzarsi in rete e poi uscire in piazza per far sentire la loro voce a questo sistema partitocratico marcio, corrotto, vecchio e beffardo.
Sei troppo vecchio, come chi ti ha rimesso su quella poltrona.
Spero ti toglierai dai piedi presto, insieme a tutti gli altri. Queste cose fanno indignare ancora di più. La Seconda Repubblica, con te e tutti gli altri personaggi squallidi che abbiamo visto in questi vent'anni, sarà ricordata nella storia solo con un piccolo paragrafetto, come una parentesi nera dell'Italia.

Ricordatevi queste parole. Il web non perdona.
Daniele Tognarelli

Daniele Tognarelli 22.04.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

attivo un’altra discussione. Il discorso di Napolitano, bacchettate ai partiti a parte (dovute e giuste), è stato pessimo: il pianto solo là dove ricordava di se stesso e del proprio passato (pieno d’ombre, tra l’altro); una minaccia al far come dice lui ossia all’inciucio e al compromesso a partire dai 10 peggiori ceffi, i saggi (Amato, Quagliariello… e ho detto tutto!!); asserzione monarchica di lasciar la piazza fuori dal Parlamento (e io che mi credevo che il Parlamento fosse voce della piazza cioè dei cittadini!)… Mi sono solo detta: “Ma davvero la miglior parte di quanto resta del Pd accetterà questa porcheria? Ho stimato, davvero, i grillini che dignitosamento hanno elevato il loro piccolo coro di protesta a questo programma che sa vecchio e marcio

Baby 22.04.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

è logico vedere come un sistema vecchio ed ormai calcarizzato nella zua posizione agisca in sua difesa violando ogni legge possibile, con la sola ed unica certezza che il popolo ormai sfinito dai continui soprusi ed ingiustizie non insorga come giustamente dovrebbe fare, quando questa loro certezza crollerà sotto i loro piedi, come è accaduto nel passato della nostra storia si ripeteranno i passaggi di un italia che non sottostà a nessun compromesso o patteggiamento politico e riacquisterà la piena volontà popolare che ha smarrito ormai da ben mezzo secolo

alberto benucci 22.04.13 21:37| 
 |
Rispondi al commento

ORA BASTA SCENDIAMO IN PIAZZA E RIBELLIAMOCI!

Gianluca Villani 22.04.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Signor Grillo lei con questo commento ha dimostrato di aver imparato in fretta i vizi della peggiore politica degli anni settanta.
Mentire mentire e strumentalizzare tutto per ricondurre alla propria dimensione e sfera culturale.
Povero Grillo che pena mi fa!

Carlo Fantozzi 22.04.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma come... ieri stracciavano le tessere del partito e oggi incoronano la Serracchiani in FVG?
Scusate ma i conti non tornano, che logica c'è in tutto questo?
Sono basito.

Luca Storchi 22.04.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

meglio robocop di questo elemento:
http://www.melty.it/m5s-roberta-lombardi-su-facebook-impazza-la-parodia-galerie-3849-2500634.html

Guillaume De Nogaret Commentatore certificato 22.04.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè non alzarsi in piedi per rispetto dell'istituzione? io lo avrei fatto,anche se non favorevole alla sua rielezione; applaudire,poi,non era obbligatorio nè Ho seguito la cerimonia del giuramento e mi ha meravigliato vedere tutti i suoi elettori ,applaudire forsennattamente,tutte le volte che venivano tacciati di inefficienza,pressapochismo, corruttela, negligenza,affarismo etc...volendo così sottolineare che il rimprovero fosse rivolto agli altri. E che dire delle dichiarazioni del berlusca! questo delinquente patentato si permette di offendere gratuitamente il popolo dei 5S ? lui che continua ad avere dei debiti giudiziari! Ma,attenzione!,non cadiamo nella trappola! perseguiamolo con le nostre proposte di legge tanto a lui care:conflitto d'interessi; falso in bilancio;ineleggibilità; abolizione dei rimborsi elettorali;legge anticorruzione etc.........e vedremo come reagirà lui ,ma soprattutto,come si comprteranno gli altri "campioni" della legalità,il PD per esempio? Già mi immagino come i media in generale si sottometteranno al nuovo regime e come il M5S sarà emarginato e gettato nel discretito. Il lavoro che i 5S parlamentari sapranno portare avanti con determinazione costituirà la risposta migliore al loro ostracismo.

emanuele meli, catania Commentatore certificato 22.04.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

220413 Blog di Beppe Grillo-antonio.liberatore@hotmail.it-160742(2)
PURTROPPO SI TRATTA DI UNA FARSA: PRESIDENTE ILLEGITTIMO.
farsa
[fàr-sa] s.f.
• 1 Componimento teatrale di misura breve e di contenuto comico
• 2 fig. Avvenimento poco serio, situazione che cade nel ridicolo SIN buffonata
• • In funzione di agg. inv., finto: elezioni f.; processo f.
• • sec. XV
ECCO, È STATO ELETTO UN PRESIDENTE D. REPUBBLICA DA UN’ASSEMBLEA ILLEGITTIMA; NE CONSEGUE UN PRESIDENTE ILLEGITTIMO.
L’ASSEMBLEA COSTITUITA, OLTRE CHE DAI DELEGATI REGIONALI, DAI DUE RAMI DEL PARLAMENTO È ILLEGITTIMA PERCHÉ, NELL’AMBITO DI CIASCUNA CAMERA, NON È STATA EFFETTUATA LA CONVALIDA CIRCA L’ELEGGIBILITÀ DEI SUOI MEMBRI IN CONFORMITÀ DI QUANTO PREVISTO DALLA COSTITUZIONE E DAI RELATIVI STRUMENTI DI ATTUAZIONE.
IL BUFFO È CHE NE CONSEGUIRANNO ALTRI PROVVEDIMENTI ILLEGITTIMI FINO ALLO SCIOGLIMENTO DI UNA O AMBEDUE LE CAMERE PER INDIRE NUOVE ELEZIONI ANCH’ESSE ILLEGITTIME.
PER QUESTO STIAMO VIVENDO NON SOLO ASSISTENDO AD UNA FARSA.
SE SBAGLIO “QUALCUNO MI CORREGGERÀ”.

antonio liberatore, Roma Commentatore certificato 22.04.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRATICI MI FATE PENA

MA COME FATE A FARE UN INCIUCIO CON IL GIAGUARO

CHE NON PERDE TEMPO PER SFOTTERVI

COME HA DETTO MENTANA

BERLUSCONI SEDUTO IN PARLAMENTO SORRIDE DI BAFFO COME IL GATTO SILVESTRO CHE HA TRA I SUOI DENTI AGUZZI TITTI BERSANI

DA DAGOSPIA
1. BANANA SCATENATO ALLA CENA ELETTORALE DELLA ROMA STRAPPONA PER ALE-DANNO - 2. ERA VENERDÌ SERA, IL D-DAY DEL PD, PRODI ERA APPENA STATO RISPEDITO IN AFRICA. E OGNI VOLTA CHE ARRIVAVA UNA NOTIZIA FUNEBRE DALLA SEDE DEL PD, BERLUSCONI DEDICAVA AL PUBBLICO IN DELIRIO UNA CANZONE. “SI È DIMESSA ROSY BINDI!”, “BERSANI ANNUNCIA CHE LASCIA LA SEGRETERIA!”, E IL CAINANO SI ALZAVA DA TAVOLA, PRENDEVA IN MANO IL MICROFONO, E TIRAVA FUORI IL SUO REPERTORIO DA CROONER, CON UN SORRISO LARGO QUANTO LA GAMMA ARCOBALENO CHE COMPONE IL SUO CERONE. ETERNO

francesco siddarta 22.04.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si.. Ok.. Ma ora basta... A fare resistenza con un "misero" 25% non si va da nessuna parte..
Farà schifo trattare con i politici.. Ma per il bene della nazione dovete mandar giù l'amaro.. e porre il timbro del m5s su qualsiasi legge decreto norma.. E far luce sulle questioni sporche..
Altrimenti si finisce tutti a gambe all'aria.. Onorevoli e non...
Del resto.. Il silenzio oggi in aula cosa è servito? E poi forse arriva la mummia da 31mila al mese.. Dunque non c'è mai fine al peggio..

Fabio Monti 22.04.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

premetto: ho votato M5S. Premetto: la manovra che è stata fatta da bersani non mi piace affatto e ancor meno mi piace la manovra complessiva che ha portato all'elezione del capo dello Stato. La riconferma di Napolitano significa non voler abbandonare i vecchi schemi e non avere il coraggio di sperimentare un nuovo modo di fare politica. Però non mi piace neanche estremizzare e tralasciare i particolari pur di farlo. E' chiaro che Napolitano non ha accettato l'incarico pensando ad un nuovo settennato, ma semplicemente per il tempo necessario che i partiti "consolidati" , quelli obbedienti alle regole di sistema si ricompattino. Capisco la reazione di pancia, ma non è stata una bella mossa parlare di golpe, perchè è difficile pensare a un golpe che riconferma il sistema nell'ordine preciso delle sue regole di funzionamento. ole /.)

innellama 22.04.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le elezioni in friuli...che grande tristezza...c'è ancora una fetta di italiani che VOGLIONO essere fregati non c'è che dire...VOGLIONO essere pecore....convinti che votando le STESSE, MEDESIME persone che li hanno FREGATI finora hai fatto la cosa giusta...BRAVI, vi meritate di vivere il resto della vostra vita proprio come loro vi hanno portato a vivere adesso!!!


Guy Fawkes V, Cerignola Commentatore certificato 22.04.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che più mi sconvolge e vedere che in Friuli tra PDL e meno l hanno l'80% dei voti! Cioè ragazzi hanno fatto vincere la seracchiani ! (22000 euro di stipendio da europarlamentare) ... Lasciando a noi poco meno del 20% e la metà degli elettori sono rimasti a casa invece di buttarli giù dal carro! Italia mia sei finita ... Ragazzi non so come fanno ma qui se riandiamo a votare vince Berlusconi ! La maggior parte degli italiani ama sta politica a noi giovani non resta che raccogliere i brandelli di quel che ci lasceranno ! Sono senza parole! Mi vergogno di essere italiano! Questo e quello che penso ... Credo fermamente nel movimento e che la gente creda davvero nel cambiamento poi vedo Napolitano che risale , gente che ieri denigrava Berlusconi improvvisamente si accoda al pd e dice "vabbe basta che mi tolgono l'imu! Questo devono fa" ragazzi l'Italia e una merda di paese non riesco a pensare un futuro con queste persone che amano il partito come fosse una bandiera di calcio! Uno schifo ... Sono veramente scontento di essere italiano!

Yuri b 22.04.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO E UN PATRIOTA E MANCARGLI DI RISPETTO COSI E' STATO UN GRANDE ERRORE INCOMINCIO A PENSARE CHE SEI SOLO UN GIULLARE DEL CAZZO CHE HA MANDATO OTTO DEMENTI MALEDUCATI IN PARLAMENTO.INCOMINCI A STANCARE..

piero m., roma Commentatore certificato 22.04.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

possibile che nessuno si e' chiesto dove ha preso Berlusconi i voti necessari ad arrivare vicino al pd??????????sveglia

Giuseppe Russo 22.04.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me alla fine hanno vinto i vecchi volponi della politica, perché Bersani non ha voluto aspettare mezza giornata per aprire un nuovo dialogo con il M5S prima di prendere Monti e Berlusconi a braccetto e correre piangendo da Napolitano, ben sapendo che nel PD c'erano alcuni traditori dopo la non-elezione di Prodi. Bersani sicuramente sapeva molto bene chi lo aveva pugnalato alle spalle e quanti erano.

La fretta, molto spesso, ci fa prendere delle decisioni completamente sbagliate. Inoltre non si può obbligare un ultra 80enne a fare il Presidente contro la sua volontà! Il peso delle responsabilità per il bene di una nazione è immenso, mentre le forze di Napolitano sono molto meno di 7 anni fa! Perciò io auguro a Bersani un impiego in una casa di riposo per anziani, così imparerà qualcosa per il suo futuro. Povero Bersani!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 22.04.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

beppe menomale che ci sei tu. non mollare. vedrai che il governo letta - alfano o chi per loro durera poco: nessuno dei due partiti ha una visione sul da farsi: la notte dei lunghi coltelli nel pd e' appena iniziata e il berlusca questa volta e' proprio andato. dopo di lui c'e' il nulla. percio proponi un progetto chiaro e fatti aiutare da quelli 'giusti e creativi'. un abbraccio

paoloeb 22.04.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

SECONDO ME E'

INACCETTABILE E SCANDALOSO

CHE UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE ACCETTA IL MANDATO CHE DURA SETTE ANNI E DI CUI NE E' CONSAPEVOLE NON PREVEDENDO LA COSTITUZIONE IL MANDATO A TEMPO

DICA

O FATE COME DICO IO ...

IL GRANDE INCIUCIO


OPPURE ME NE VADO

SOLO NEL PAESE DI PULCINELLA

PUO' ACCADERE UNA COSA SIMILE

IL GOVERNO POLITICO ...

LA POLITICA DELLA REPUBBLICA ITALIANA LA DECIDE IL PARLAMENTO

NON IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

CHE E' GARANTE DELLA COSTITUZIONE E BASTA

E PRENDE ATTO DELLE DECISIONI POLITICHE DEL PARLAMENTO E AL MASSIMO SCIOGLIE LE CAMERE SE UNA MAGGIORANZA NON VI E' CHE MERITI LA FIDUCIA

NON IMPONE LA SUA POLITICA

PARTITO DEMOCRATICO NON SUICIDARTI ...

NON ADERIRE AL GRANDE INCIUCIO

SE POI VUOI SUICIDARTI E SUICIDARE L'ITALIA

ACCOMODATI

NOI INTANTO VOTIAMO LA INELIGGIBILITA' DI BERLUSCONI

francesco siddarta 22.04.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

UN BEL TEATRINO,
SCENEGGIATA NAPOLETANA:
CON LA REGIA DEL PDL E QUELLO CHE È RIMASTO DEL PD-L
COMPARSE MONTI E&.
E ADESSO SONO CAZZI NOSTRI.

Nicola Scoccia, Morlupo Commentatore certificato 22.04.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano e stato per l Italia uno specchio rotto un periodo di permanenza disastroso
Che è dovuto oltre alla classe politica esistente anche ai suoi errori macroscopici che sono troppi e troppi gravi
Napolitano negli anni passati non è stato lo statista che tutti decantano . Uno statista avrebbe capito subito che la legge elettorale era sbagliata eletto da un parlamento uscito dalle urne con il porcellum . Alla sua elezione doveva immediatamente farla cambiare
Pensate un po' lo ordina ora con un ritardo di solo 7 anni
E vero che lui ha cercato di farla cambiare nel ultimo periodi troppo tardi e fuori luogo troppo vicino alle elezioni tralascio gli altri errori per carità di patria

Riccardo Garofoli 22.04.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano, non si dimetterà, come dicono alcuni, perchè dovrebbe? Anche se ha la sua età, mantiene vitali e vivi proprio ricoprire questi ruoli e poi fa comodo ai partiti che lui sia lì. Il gioco è: tenere in scacco il movimento e logorarlo sui tempi lunghi, stemperare l'impulso e lo slancio, creare una specie di stasi dando ad intendere una azione. È un dilemma, alla fine...stare lì senza potere fare niente o poco, io direi che ciò che si può sperare é che ci siano elezioni almeno tra un anno, un lasso di tempo non troppo lungo. Ma potete immaginare cosa faranno? A Berlusconi non importa fare nulla, in realtà, lui vuole solo il salvacondotto e le sue televisioni intatte, la sua corte e i suo partito solo le poltrone e le migliaia di Euro e privilegi senza fare nulla...il PD...che non si sa cosa sia ormai, tenterà di ricompattarsi, ma in realtà diventerà una specie di governo Monti: semplicemente faranno lo stesso...una routine, il trastullo di lunghi discorsi scritti da segretari e letti semplicemente, qualcuno si gingillerá con un poco di enfasi declamatoria...e si faranno le vacanze alle Bahamas, considerando i milioni di rimborsi elettorali, gestiti alla vecchia maniera. La mcchina è partita. Parole altisonanti, la recita incartapecorita, la repubblica è servita, signori: parlamentare e non solo.

Felice L., estero Commentatore certificato 22.04.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO RICCARDO

E' QUELLO CHE VADO DICENDO DA DUE GIORNI TU CON IL TUO COMMENTO HAI FORNITO UNA SPIEGAZIONE GIURIDICAMENTE ALTA E LA PIU' ALTA POSSIBILE PROVENENDO DALL'ASSEMBLEA COSTITUENTE CHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON E' RIELEGGIBILE

I PADRI COSTITUENTI DECISERO il 19 Dicembre 1946: “IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA É ELETTO PER 7 ANNI” “E NON É RIELEGGIBILE” !!!!
– IL BIS VENNE ESCLUSO !!! VEDI TESTO : ---> ASSEMBLEA COSTITUENTE Commissione per la Costituzione - Seconda sottocommissione (prima sezione) – 19 Dicembre 1946 (vedi pagine 6 seconda colonna e 7 prima colonna)
> “.... Pone in votazione la formula: “il Presidente della Repubblica é eletto per 7 anni”
(é approvata)
Mette ai voti il seguente emendamento aggiuntivo: “e non é rieleggibile”
(é approvato)

francesco siddarta 22.04.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

tanti nipoti(pdl pd-l) dopo la morte del nonno
(napolitano)lo hanno mummificato per continuare a percepire la sua pensione(privilegi della casta arroccata) questo capiterà al nonno se insisterà a rimanere in carica

emi m., crema Commentatore certificato 22.04.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento


I PADRI COSTITUENTI DECISERO il 19 Dicembre 1946: “IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA É ELETTO PER 7 ANNI” “E NON É RIELEGGIBILE” !!!!
– IL BIS VENNE ESCLUSO !!! VEDI TESTO : ---> ASSEMBLEA COSTITUENTE Commissione per la Costituzione - Seconda sottocommissione (prima sezione) – 19 Dicembre 1946 (vedi pagine 6 seconda colonna e 7 prima colonna)
> “.... Pone in votazione la formula: “il Presidente della Repubblica é eletto per 7 anni”
(é approvata)
Mette ai voti il seguente emendamento aggiuntivo: “e non é rieleggibile”
(é approvato)

RICCARDO BOTTAI 22.04.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Non mi và di dare la croce a Napolitano.il suo discorso mi è piaciuto! In fin dei conti chi glielo ha fatto fare di accettare un nuovo settennato alla sua età e in questa situazione?poteva lasciare tutti nella m.... È andarsene invece è ancora là e non scordiamoci dei suoi 88 anni.ha riconosciuto la voglia del movimento di lavorare e ha bacchettato i partiti. avrei preferito la elezione di Rodotà peró no essendo stato possibile è meglio lui che altri.penso che alle prossime elezioni voteró ancora il movimento.....

Patrizia Stelitano 22.04.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, effettivamente come ha "twittato" saviano, "chi dice troppa verità alla fine non viene creduto". E' la storia del mondo, per la verità si muore, per la verità si porta la croce, poi in Italia, paese del vino...buono solo se d'annata, e riusciamo a capirlo solo quando è passato del tempo, abbiamo dei tempi da cantina, e ogni volta che abbiamo necessità di cambiare, arrivano i "barbari" che solo con la forza riescono a tirare il meglio peggio dell'Italia. Continuerò a sostenervi, ma purtroppo invano, scoglionato dagli itagliani, aspettero il vento barbaro e spero di sentire un giorno la storia di quei bravi ragazzi che gridavano una verità che nessuno capiva, Un abbraccio, pace;-)

enzo annunziata 22.04.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! Chissà se leggerai questa lettera..io te la scrivo..per la verità t'ho mandato 1 raccomandata l'11 marzo ma.. ignorato!
Ho navigato, oltre 30 anni in tutto il Mediterraneo, noleggiavo 1 mia barca "trasportando" signorotti pretenziosi tipo “pago pretendo” ora basta! Sarebbe stato meglio trasportare dei meloni!
Da tempo ho un sogno: portare in crociera intorno l'Italia disabili, pensionati, meno abbienti etc.
Persone in grado di apprezzare e condividere la mia passione per il Mare non venuti per schiavizzarmi.
Ho per le mani gratis in regalo 1 traghetto di 33 mt. COMMERCIALMENTE inutilizzabile perché obsoleto e lento.
Ha il motore revisionato e con pochi soldi si può trasformare in un motoveliero da diporto NON commerciale. Una pensioncina itinerante, per circa 50 persone alla volta, dove ogni partecipante diventa un associato e va in crociera al solo costo del rimborso spese di vitto ed alloggio. La durata di permanenza a bordo è libera; in ogni porto ci si può imbarcare o sbarcare, in ogni porto una festa\gemellaggio con le locali associazioni di disabili e visita dei luoghi.
Con questo “contenitore” si realizzano molti scopi sociali e culturali, per ora, alcuni sono:1) Creare, con queste brevi convivenze “forzate” amicizie tra disabili e normodotati che potrebbero continuare anche dopo la crociera. 2)Svolgere corsi di formazione a persone di lunga disoccupazione, disaddatati sociali\ex-detenuti\ex-tossicodip. etc. (non paganti non pagati) alle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione ogni mese;Un pezzo di carta con scritto:“il sig.Tizio Caio” ha effettuato 1 corso da:aiuto cuoco\e\o\marinaio\motorista\manutentore\rigger etc che potrebbe essere utile, a questi soggetti, per il loro reinserimento nel mondo del lavoro.
Il motoveliero potremmo anche utilizzarlo in ogni porto come palco x comizi con loghi M5S sulle vele! RISPONDIMI!
N.B.: Si tratta di 1 iniziativa per passione dove nessuno ci guadagna! Tel. 3386007516 pierangelo.bellettini@gmail.com

Pier Angelo Bellettini, Rimini Commentatore certificato 22.04.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e il fatto che sia stato rieletto lui è anche grazie al M5S, come al solito incapace di mediare e ottenere un risultato .... perchè non avete votato Prodi che era tra i vostri nomi? fermi e fissi su Rodotà ... sarebbe stata la scelta migliore, ma anche Prodi sarebbe stato un bel cambiamento e una figura di livello. Avete perso un'altra occasione e l'avete fatta perdere anche a noi.
E se non l'avete capito, Napolitano è stato costretto da una massa di inutili parlamentari (tra cui M5S) di trovare anche solo un accordo su un nome ... altro che governo su 8 punti.
Questo post vi mette allo stesso livello de IL Giornale e le altre schifezze tipo macchina del fango. Populismo inutile e basso per chi è incapace di una minima analisi.
Congratulazioni !!

walter romano, firenze Commentatore certificato 22.04.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è solo una caratteristica, assolutamente necessaria per essere un buon politico: la coearenza
significa dire ciò che si pensa e fare ciò che si dice.
In questo momento, il più giovane e inesperto dei M5S che ha votato per 6 volte consecutive il suo candidato, è di gran lunga più coerente, non solo di tutti i parlamentari bandiera che hanno votato in 5 modi diversi in 6 elezioni ma anche del capo dello stato.
Bisogna continuare cosi, finora gli italiani hanno sempre preso atto che il voltafaccia dei politici era inevitabile, che la coerenza è un optional, fate vedere che invece è possibile stare in parlamento senza tradire il propri mandato e gli elettori che vi hanno dato fiducia, e alle prossime elezioni i voti si moltiplicheranno.
Il messaggio che deve passare é :"Noi facciamo ciò cheabbiamo promesso. STOP"

Alessandro Zani 22.04.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano non è un morto resuscitato come Robocop. Imparate ad avere rispetto per il capo dello stato, squadristi senza pensiero proprio.

Giorgio Novelli 22.04.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la gelmini probabile ministro dell'istruzione. così non abbiamo toccato ilfondo

Max Teramo 22.04.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il neo presidente della repubblica ( scherzo ovviamente ) ha dato delle merde a tutti questi politicanti, e loro applaudivano. Mi ci sono ( dementi ) o ci fanno.

Daniele Baiocchi 22.04.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

la coerenza nelle azioni e nelle parole, permette alle persone di ottenere fiducia e rispetto altrui ... Napolitano con questo ti ho risposto !

Monica C. Commentatore certificato 22.04.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

napolietano è peggio di un incubo perchè da questo prima o poi ci si sveglia.... a meno che non ci pensi la mano de dios!

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 22.04.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

le parole in Italia non hanno più senso... si può dire tutto ed il contrario di tutto e non essere smentiti...siamo il paese del Franza o spagna purchè si magna, ricordiamocelo...è la triste realtà che bisogna combattere...senza se e senza ma!

Paolo Cerri, Pisa Commentatore certificato 22.04.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
era inevitabile!!! Hai sbagliato ad arroccarti su posizioni inconciliabili, per la formazione di un governo e per la nomina del Capo dello Stato.Così hai servito un l'alibi perfetto a chi le cose non le vuole cambiare più di tanto, facendolo passare, anche, per salvatore della patria. Mi sta venendo un dubbio: ma tu, questa Italia la vuoi cambiare oppure vuoi solo soddisfare il tuo narcisismo? No... perchè...non abbiamo proprio bisogno di un altro 'spara-pose'.

Rocco R. Commentatore certificato 22.04.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo invece che il Presidente Napolitano sia in carica solo il tempo di alcune riforme (porcellum, finanziamento ai partiti ed altre porcate politiche....) poi scioglierà le camere (e davvero tutti a casa prepariamoci anche noi del M5S) e dopo nuove votazioni ed un nuovo governo stabile espressione dei voti degli italiani, mi auguro e lo spero che si dimetterà....

Giuseppe C., Aprilia Commentatore certificato 22.04.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

io non ho nemmeno letto l'articolo.mi sono rotto i coglioni.questa elezione serve a parare il culo al sig. B. berlusconi è il vero problema della Nostra democrazia con l'assenza delle leggi contro il conflitto di interessi e la mancanza della legge anti trust.io B. lo appenderei a testa in giù a piazzale loreto,per dare un esempio.

angelo zanfrognini 22.04.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

ED ORA PIANGE COMMOSSO DALL'AFFETTO DEGLI ITALIANI !
NON E'GIUSTO INFIERIRE MA NON E' NEANCHE GIUSTO CHE CI SI DEBBA SENTIRE UN IDIOTA OBBLIGATO A CREDERE IN QUESTE PATETICHE SCENEGGIATE.
HAI VOLUTO COPRIRE E GARANTIRE IL PASTROCCHIO DI DALEMA E BERLUSCONI ???
ABBI IL CORAGGIO DI GIUSTICARLO CON LA DIALETTICA CHE NON TI MANCA
PROBABILMENTE TI FARANNO I FUNERALI DI STATO, MA QUANTO PESERA' LA TUA ANIMA SULLA BILANCIA DI ANUBI?

antonio silvestre 22.04.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Sto preparando la mia valigia per il mio viaggio in Italia: portero' solo indumenti neri per rispettare il lutto della Morte di Speranza, che e' stata mia compagnia per anni. Aime' Speranza mi e' morta sotto gli occhi il 20 Aprile 2013. Nel mio cuore la ricordero' per sempre, per quei momenti che mi fece sperare in un Italia Migliore. in Italia, Mi vestiro' di Nero e nonostante rivedro' persone care ho un leggero senso di nausea. M5S fai qualcosa!!!!!!

Vittoria Canale 22.04.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito il nano in TV ed è tutto chiaro purtroppo dovremo ancora vederlo,prepariamoci al peggio, mi fa male lo stomaco, speriamo solo nei parlamentari e senatori 5 stelle che dovranno lottare contro i mulini a vento, sarà dura ma noi siamo con loro, fate ostruzionismo in tutti i modi possibile, sciopero della fame della sete raccolta firme per mandare a fare in culo tutti ste faccie da culo, inventatevi qualcosa non ce la facciamo più.

Nicola Scoccia 22.04.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna il friuli venezia giulia. si annettessero alla slovenia !!

Max Teramo 22.04.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano,lei non è il mio presidente.

Argia Saracino 22.04.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano giovane presidente dei dinosauri darà' le dimissioni entrò i due anni

Giorgio 22.04.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Avete avuto l`opportunità di cambiare le cose da dentro il sistema l`avete buttata al vento intestardendovi su un governo a 5 stelle che sapevate di non poter avere.... Ora tutto tornerà a prima del movimento grazie alla vostra smania di volere tutto e subito..... Ho votato m5s ma non mi siete piaciuti dopo il voto.... alle prossime elezioni prenderete il 10% (altro che l`uno o due percento in meno che prevede Grillo)in meno perché molti di quelli che vi hanno votato si aspettavano un comportamento più ragionevole ed invece ..... Che delusione.... Maestrini senza diploma... Il vostro programma mi piace non il vostro comportamento, non il vostro so tutto io.
Napolitano è una brava persona come lo è Bersani... e molti altri in parlamento Complimenti a Beppe Grillo è molto bravo a rottamare ma non mi aspettavo che fosse cosi incapace di costruire

antonio vannucchi 22.04.13 19:10| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano non sei mai stato un presidente ma neanche un uomo, per questo sarai ricordato per sempre come il decrepito BURATTINO della vergogna questo leggeranno sui libri di storia i futuri giovani italiani. VRGOGNATI PROFONDAMENTE.

Luca T., Cesano Maderno Commentatore certificato 22.04.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentendo i primi commenti dei politici dopo il discorso del Presidente sembra incredibile con che coraggio, come sempre, nessuno abbia la colpa di questa condizione e del dissesto del Paese, appare chiara la loro incoerenza e la totale mancanza di trasparenza. Berlusconi ha una ricetta: il buon senso e il rilancio dei consumi per aumentare la produttività e di conseguenza l'occupazione. Il Pd sta ancora cercando di capire cosa succede e cosa e' successo, gli altri si sono incollati alla poltrona per evitare lo scioglimento delle camere

Ercole brighi 22.04.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono talmente disgustato da questa gentaglia che non ho neanche voglia di commentare. Un grazie però a Grillo che è corso ieri a risollevare il morale delle truppe un pò depresse davanti a cotanta nefandezza !!

paolo c., milano Commentatore certificato 22.04.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Il regalo di Monti alle assicurazioni:
dimezzati i risarcimenti danni.
Il Presidente Napolitano avrà già firmato?


La proroga di Mario Monti al governo del Paese porta altre brutte sorprese.
Un sorta di buonuscita del suo governo alle lobby delle assicurazioni per valorizzare un presto o magari immediato suo ritorno al governo.
Il Consiglio dei ministri ha varato un provvedimento all'inizio di aprile che riduce al 50% circa il risarcimento danni elargito dalle compagnie assicurative.
I risarcimenti per i danni alla persona compresi tra 10 e 100 punti di invalidità SARANNO DIMEZZATI, quantomeno quelli più gravi.
Facciamo un esempio pratico per comprendere l'ennesima ingiustizia sociale, perchè di questo si tratta.
Un giovane di 35 anni che oggi subisce un danno biologico del 50% (perdita totale dell'avambraccio o di una mano) è risarcito con un ammontare comprensivo del danno morale che va da un minimo di 365,ooo euro ad un massimo di 450,ooo euro.
Con le nuove tabelle tali valori sono dimezzati.
Questa mortificante sberla giova solo ad aumentare le casse delle compagnie assicurative anche perchè di certo il premio non subirà alcun ribasso.
Ci stanno martoriando pian piano, come se dovessero grigliare qualcosa di succulento: quel qualcosa siamo noi cittadini.
E' totalmente inutile che il Presidente dell'A.N.E.I.S. Luigi Cipriano ci racconta che questo provvedimento "punisce chi non ha colpa e lede la dignità umana di chi ha diritto ad un equo risarcimento piuttosto che ad una pietosa elemosina". Sig. Presidente, questo lo sappiamo bene.
Quello che invece non sappiamo è come mai è potuto passare questo provvedimento che potremo definire "disciplinare" per gli automobilisti onesti senza urlare al sopruso poiché ci sentiamo davvero oltragiati nella dignità.
Probabilmente qualcosa non regge a rigor di logica se a tutto questo aggiungiamo che il direttore generale della Fondiaria Sai, dimessosi qualche mese addietro dopo quattordici mesi di l

Pino Valentino, Potenza Commentatore certificato 22.04.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

LA RIELEZIONE DI GIORGIO NAPOLETANO E’ INCOSTITUZIONALE

Un Presidente della Repubblica uscente non puo’ essere rieletto, lo dice la Costituzione:” Il Presidente della Repubblica è eletto per sette anni”. Nel primo comma dell’articolo 85 della nostra ( e di Napolitano) e’ esplicito ed imperativo, un solo mandato. Adesso se da parte dei capi dei principali capi politici ( e non solo ) dei partiti tradizionali si e’ arrivati di violare la Costituzione, , allora la politica tradizionale vada tutta a ...fare i compiti a ..casa ! Napolitano non accetti la “provocazione” e anteponga i dettami costituzionali ai desideri di forze politiche incapaci di gestire la Repubblica

Carlo Zaga 20 Aprile, 2013

Rosario Chimienti 22.04.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

eee già...belle parole..ma è bastata dirne una (intercettazioni) per fargli cambiare idea...vero Giorgione?

luca casagrande 22.04.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Soliti discorsi accorati , ma in fondo sono parole senza fondamento perchè non c'è la voglia di cambiare....la solita foglia di fico

MASSIMO LO. (lorusso911), ROMA Commentatore certificato 22.04.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Gira voce che l'applauso non fosse per Napisan ma per i deputati 5S che non applaudivano.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 22.04.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

C'è troppa gente che mangia dietro a tutto questo sistema ecco il motivo per cui non si riesce a cambiare.

Sofia Ordini 22.04.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' elezione di Napolitano rappresenta una delle pagine più nere della nostra storia recente.
Patetica, promossa da una classe politica allo sbando.
Al di fuori del Movimento, solo Vendola si è mosso in maniera coerente con il tipo di elezione e il tipo di istituzione che la circostanza richiedeva.
Renzi "il rottamatore" che vota Prodi e poi Napolitano è stato alla fine a dir poco ridicolo.
Durerà poco il prossimo esecutivo.
I Pd saranno troppo impegnati a sbranarsi a vicenda per poter produrre qualcosa di decente per l' Italia.

Bruno Taburchi 22.04.13 18:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che sta avvenendo in questi giorni ha davvero dell'incredibile: inciuci, commissioni in aria, inciuci, rielezione di Napolitano, inciuci.... e la popolazione del Friuli che vota ancora PDL e PDmenoelle!!!! Ma che cazzo avete in testa???? La vera alternativa (m5s naturalmente) non riesce a decollare a causa vostra, meno male che abito fuori dall'Italia!!!!! Siete ridicoli agli occhi di tutto il mondo!!!! Appena sarà tutto in vendita per pagare i debiti, i cinesi vi compreranno il Colosseo, la torre di Pisa, il duomo di Milano, ecc... ma per favore....

Dario Lumiella 22.04.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Solo una cosa è certa: si andrà alle "l a r g h e i n t e s e" e nulla cambierà.

angela s., Milano Commentatore certificato 22.04.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano e' un uomo grandissimo.
Stupidini grillini non rompete i coglioncini!

Zurigo 22.04.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCOSA DI PEGGIO
A chi si chiedeva se potesse esserci qualcosa di peggio della situazione che si era creata alla vigilia della formazione del governo Monti, con una classe politica ingessata e ripiegata sulla difesa dei propri privilegi, mentre il Paese colava a picco, la risposta la stanno dando gli eventi (o forse sarebbe meglio dire i non-eventi) di queste settimane successive alle elezioni. Sì, qualcosa di peggio era possibile, e ora lo sappiamo: una classe politica ingessata e ripiegata sulla difesa dei propri privilegi, con l’aggiunta di una nuova forza che pretende di eliminarla in blocco, senza essere capace di inserirsi nella dialettica istituzionale del confronto e di contribuire così, effettivamente, a un processo di rinnovamento.
continua....
sul sito della pastorale della Cultura di Palermo
http://www.tuttavia.eu/leggi-i-chiaroscuri/333-qualcosa-di-peggio.html

anna m., bergamo Commentatore certificato 22.04.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN FRIULI VENEZIA GIULIA NON HANNO CAPITO UN CAZZO, PEGGIO X LORO.

Nicola Scoccia, Morlupo Commentatore certificato 22.04.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra che non c, era niente da applaudire da parte delle forze che hanno applaudito perchè li stava bacchettando , al massimo dovevano nascondersi sotto il banco . Per quanto riguarda il m5s , forse erano loro che dovevano applaudirlo , almeno per la franchezza con cui ha parlato a tutti . Non fate pensare agli italiani che siete così agonistici . Una gara , quando è finita è finita . la coerenza va avanti ma il troppo stroppia a volte. Auguri !

fabrizio secchi 22.04.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLEONE, (Napolitano) ,Gigante fra i nani, si auto nomina Imperatore a vita. Il parlamento abdica in favore dei mercati e della finanza, oltre, naturalmente che per quegli interessi personali che fanno di questa decisione un Golpe e non un tentativo di salvataggio del paese ma bensì il tentativo disperato di una classe politica, non eletta, non gradita al popolo di rimanere attaccata, come le patelle agli scogli, alla propria poltrona. Il cambiamento della seconda repubblica è quasi attuato, il nuovo/vecchio presidente c'è ,ora arriverà (non) Amato a rubarci i soldi dai conti correnti, poi la televisione tornerà in bianco e nero e il pomeriggio il maestro manzi ci ricorderà che "NON E' MAI TROPPO TARDI".

Giangiulio Utzeri, Brescia Commentatore certificato 22.04.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

In TV i politici stanno ancora a fare distinguo poveri noi non hanno ancora capito niente.

Remo Piombo, Pordenone Commentatore certificato 22.04.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Non diamo la colpa a Napolitano se è stato fatto di nuovo Presidente della Repubblica....questo vecchio signore d'avanti a tanta vergona ha dovuto fare quello che non avrebbe mai voluto fare!Spero che da oggi i politiGanti si mettano d'accordo per fare quattro cose epoi torniamo a votare.Ragazzi mettiamoci d'accordo e facciamola finita...questo non è un gioco questa è la vita delle persone!!!

stella c., santa fiora Commentatore certificato 22.04.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento


Il regime partitocratico resiste, perde solo qualche pezzo a sinistra (Sel e un centinaio di deputati PD), ma la sua credibilità è inesistente. PD e PDL sanno che sono indispensabili gli uni per gli altri, il loro destino è ormai comune.

Questa è una situazione, come dicevo, molto simile alla monarchia, che dura da decenni e ha sempre funzionato, ma oggi, per la prima volta, si è affacciata nelle alte stanze del potere una forza non omologata dalle spartizioni e dagli inciuci, ma votata a ripristinare la democrazia e il rispetto della Costituzione, che incepperà inesorabilmente il vecchio andazzo perché denuncerà ad alta voce bugie, intrallazzi, inganni, sprechi, privilegi, e basterà questo per arrivare al definitivo declino del regime partitocratico.
La regia di Napolitano non basterà a fermare il nuovo corso della politica, perché anche lui cadrà insieme al governo che farà nascere, per il semplice fatto che non si mettono di nuovo al potere gli stessi responsabili della crisi e del disastro economico e morale.
Paolo De Gregorio

paolo de gregorio Commentatore certificato 22.04.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto Napolitano fare il giuramento e ho visto un uomo provato distrutto prigioniero di questo sistema, la stessa faccia di questa ITALIA, non so dove arriva la sua volontà di accettare questa scelta, commuovente.


dopo il discorso del sig Napolitano emerge sempre di più che i vecchi poteri politici siano una minaccia per i cittadini ignari dei loro aguzzini e questo presidente li sosterrà fino alla morte e non cambierà nulla non se ne puó più.Inoltre l unica cosa che ci tiene a far capire è il disprezzo verso i parlamentari e senatori del movimento per tanto non sarà mai il nostro presidente fanno di tutto pur di tenersi le loro poltrone caro sig Napolitano gli unici che dovrebbero piangere siamo noi popolo italiano e vedremo se starai ancora zitto come nel tuo discorso ai detto dinnanzi agli accadimenti al non far nulla dei parlamentari lei è colluso e marcio dalla politica della disgregazione di ogni principio di sovranità popolare altro che pci si vergogni

basta basta basta 22.04.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Friuli continuate nel vostro mondo ovattato e cominciate ad umettare...

Luca 22.04.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

- gli errori di Napolitano -

Mandare al Quirinale un politico è sempre un errore perché la tentazione di far politica può essere irresistibile, e cercare di persuadere le parti può sconfinare in un altro ruolo, quello presidenzialista.
Se è vero che più indizi costituiscono una prova, sia il governo tecnico appoggiato dai due partiti maggiori, che il prossimo governo definibile “del Presidente” o di unità nazionale, rivelano le impronte digitali di King George, con le sue convinzioni politiche che risalgono al “compromesso storico”, che hanno visto l’Italia non uscire mai dal regime monarchico a cui era abituata. Ben presto DC e PCI smisero di combattersi, entrambi i partiti accettarono la Nato e il capitalismo e procedettero speditamente verso una spartizione sottobanco di tutto ciò che era possibile, arrivando a trasformare i rispettivi partiti in potenti apparati, carichi di soldi, con un controllo totale sui media, e con un nomenkatura che dall’alto sceglieva chi fare salire verso i piani alti del potere politico.
Un sistema chiuso, impenetrabile, diventato CASTA, lontano dal linguaggio e dai problemi dei cittadini, infarcito di ladri e corrotti, pronto a stravolgere la Costituzione per ottenere l’impunità con leggi porcata sempre tese a creare difficoltà alle indagini della magistratura.

Il voto di Berlusconi e del PD per la rielezione di Napolitano dimostra più di qualsiasi documento ufficiale che il patto sottobanco esiste, che l’apertura del PD verso il M5S era una truffa per scaricare la responsabilità di ingovernabilità sui nuovi arrivati, che entrambi i partiti si sentono garantiti da Napolitano che in un modo o nell’altro riuscirà a liberare B: dai suoi processi (incominciando con un ministro di Giustizia targato PDL, ma anche Violante del Pd sarebbe gradito a B.), e il PD sarà protetto dagli effetti del super-scandalo del Monte dei Paschi di Siena.
Il regime partitocratico resiste, perde solo qualche pezzo a sinistra (Sel e un centinaio di depu

paolo de gregorio Commentatore certificato 22.04.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

da 5 stelle a 5 stalle...

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2013/04/20/Domenica-lunedi-referendum-regionali-Friuli-_8586734.html

francesco c Milano 22.04.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA RESPONSABILITA' DEI GRILLINI

E'

DI ESSERE DEGLI INGENUI NON AVVEZZI ALLE MANOVRE DI PALAZZO

E AGGIUNGO IO

MENO MALE !!!

francesco siddarta 22.04.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Re Giorgio a fatto grande discorso colpendo il cuore patriottico di molte persone,attento Beppe la strategia a questo punto deve essere la stessa,ma anche proporre con educazione,per far capire a tutte quelle persone ancora indecise,quel cambiamento che tutti vogliamo,il nemico si è rinforzato e se non stiamo attenti e molto prudenti,tutto quello che abbiamo conquistato andrà in fumo

Luciano tintorri 22.04.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO SENZA VERGOGNA

AUSPICA IL COINVOLGIMENTO DI TUTTE LE FORZE POLITICHE NEL GOVERNO DEL PAESE MA

1) QUANDO HA NOMINATO I DIECI SAGGI CHE PROVVEDESSERO A TROVARE SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL PAESE L'UNICO MOVIMENTO CHE HA FATTO FUORI E' STATO IL MOVIMENTO A 5 STELLE

2) QUANDO GLI E' STATO CHIESTO DI "RIELEGGERSI" HA CONVOCATO AL QUIRINALE TUTTI I PARTITI TRANNE IL MOVIMENTO A 5 STELLE QUANDO GALATEO ISTITUZIONALE GLI IMPONEVA DI CHIEDERE ANCHE IL PARERE DEI GRILLINI VISTO CHE ERA IL PRESIDENTE GARANTE DELLA UNITA' NAZIONALE E LA SUA RIELEZIONE ERA GARANZIA SOLO DELLA DISUNITA' NAZIONALE .

francesco siddarta 22.04.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

A Francesco siddarta faccio notare che, se accadrà, il movimento 5 stelle avrà pure qualche piccola responsabilità. O no?

Renato Diez 22.04.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

un grazie a Beppe che generosamente continua ad investire tempo e denaro per la rinascita del nostro amatissimo bobbolo tajano.
Un bobbolo come tutti gli altri, con i suoi pregi ed i suoi difetti, generoso e facilmente preda di scaltri ladri.
Grazie di cuore Beppe


I non applausi dei deputati M5S al capo dello Stato, al grande e SAGGIO Napolitano, alle sue parole alte e profonde che richiamano alla responsabilità ciascuno di noi sia deputati, sia cittadini, sono una GRAVE mancanza di rispetto verso la nostra patria l'Italia e verso gli Italiani.
Chi non ha il senso delle istituzioni non merita di occupare gli scranni del Parlamento.

anna m., bergamo Commentatore certificato 22.04.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva! Abbiamo il NUOVO presidente della repubblica: GODZILLA!

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 22.04.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

... Ma non era certo che il nuovo presidente del Friuli fosse del m5s? Così avevo sentito dire da qualche "cittadino" ieri, in televisione... Ma, invasati e duri e puri a parte, c'è qualcuno in grado di fare una normale autocritica, da queste parti? A me sembra che il m5s abbia fatto un inaspettato 13 al totocalcio, e invece di incassare la vincita abbia preferito far fallire il totocalcio... Cerchiamo di fa contare davvero gli otto milioni di voti presi.

Renato Diez 22.04.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'Italia è COSA LORO !!!

Fabrizio F. Commentatore certificato 22.04.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo 2013 si sta dimostrando veramente uno schifo!!

vincenzo di paola (vnctdj), fabriano Commentatore certificato 22.04.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BISOGNA, Cambiare, il Sistema. Che per ora è solo di garanzia alla permanenza ad oltranza del politico in Parlamento, e alla sua infinita ricandidatura. Non è accettabile, nel 2013, non è più accettabile. Il Sistema politico deve essere incentrato sulla risoluzione dei problemi (problem solving, questa entità sconosciuta). Deve lavorare come un'azienda, ma privata, nel senso che, se sbaglia, a casa. Se è scaduto il tempo, a casa, nel senso che le scadenze si fissano e poi si rispettano. Si stabilisce un obiettivo, e diventa obbligatorio, per il nostro futuro e quello del Paese tutto, raggiungerlo, altrimenti, nuova classe dirigente, e gli incapaci, gli inadeguati, a fare un altro lavoro che possa meglio valorizzare le loro qualità, spazio agli altri. Le aziende che funzionano lavorano così, le aziende che producono lavoro funzionano così, si stabiliscono degli obiettivi, e si raggiungono. Prima, si fa selezione del personale. La politica, deve nobilitare l'uomo, fare il politico, non è da onorevoli ma deve essere un onore, perché lo scopo è servire i cittadini e il Paese. Il motore che spinge a servire il popolo, non deve essere lo stipendio spropositato, ma qualcosa che nasce da dentro, anche uno stipendio non esistesse. La classe politica dovrebbe essere pagata meno, del contandino, dell'operaio, di chi prende poco, perché ci si dovrebbe sentire appagati dal solo pensiero di poter contribuire al miglioramento della società, e della qualità di vita altrui. Dovrebbe essere un'opera di volontariato, una spinta che viene non dal culo, dove sta il portafogli, ma dal cuore, dove sta il sentimento.

Andrea 22.04.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCACCO MATTO AL RE

A COSTITUZIONE VIGENTE UN SECONDO MANDATO PRESIDENZIALE E’ INCOSTITUZIONALE

FIRMA E FAI FIRMARE GIRA E FAI GIRARE

RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE AVVERSO LA NOMINA A SECONDO MANDATO DEL PRESIDENTE NAPOLITANO

ECCELLENT.MA CORTE COSTITUZIONALE ED ECC.MI GIUDICI DELLA CORTE COSTITUZIONALE PONIAMO ALLA VOSTRA ATTENZIONE IL SEGUENTE QUESITO :

"SE SIA CONFORME OPPURE NO A COSTITUZIONE VIGENTE LA DECISIONE DEL PARLAMENTO ITALIANO DI CONFERIRE UN SECONDO MANDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AL PRESIDENTE GIORGIO NAPOLITANO "

SECONDO UN AUTOREVOLE PARERE, DATO DAL PRECEDENTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI,CONFERIRE UN SECONDO MANDATO NON SI CONFA' ALLA NOSTRA FORMA DI STATO REPUBBLICANA

E IN BASE A TALE CONSIDERAZIONE LA INVITIAMO A PRONUNCIARSI SUL QUESITO

SE NELL'ATTUALE DETTATO NORMATIVO DI NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CI SIA UNA IMPLICITA NEGAZIONE A CHE SI POSSA ASSEGNARE UN SECONDO MANDATO .

FACCIAMO RILEVARE CHE SE COSI' NON FOSSE ALLORA, PER ASSURDO ,UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE PIU' MANDATI ED ESSERE RIELETTO COSI’ ALL'INFINITO . COSA CHE APPUNTO NON SI CONFA' A ORGANIZZAZIONI STATUALI CHE ASSUMONO LA FORMA REPUBBLICANA ALTRIMENTI SI SCADREBBE NELLA MONARCHIA .

SI FA RILEVARE CHE ANCHE IN ALTRI PAESI CON COSTITUZIONE REPUBBLICANA, LADDOVE VI SIA LA POSSIBILITA' DI ESSERE RIELETTI QUESTA E' PREVISTA ESPLICITAMENTE E PER LO PIU' SOLO PER UN SECONDO MANDATO E, COMUNQUE,VIENE ESPRESSO UN LIMITE BEN PRECISO .

NEL CASO ITALIANO SECONDO I PROPONENTI DI QUESTO QUESITO LA NORMA SULLA NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,PROPRIO PERCHE' NON DICE ALCUNCHE' IN MERITO, NON PUO' CHE ESSERE INTERPRETATA IN SENSO RESTRITTIVO SULLA NEGAZIONE DI UNA TALE POSSIBILITA' ,ALTRIMENTI,RIPETIAMO, PER ASSURDO UN PRESIDENTE POTREBBE RICEVERE NON DUE MA DIECI 100 1001 MANDATI E SAREMMO NELLA FAVOLA DI MILLE E UNA NOTTE E NON IN UNA REPUBBLICA SERIA .

CON OSSERVANZA E OSSEQUIO
I CITTADINI ITALIANI

francesco siddarta 22.04.13 18:10| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul cielo di Roma sta rombando la pattuglia acrobatica tricolore per salutare RE Giogio I°.
Sua Maestà,nel discorso di insediamento, è stato molto esplicito.Se non fate le riforme ( quelle preparate dai miei saggi ? ),prima di tutte quella elettorale, vi mando a casa e indico nuove elezioni.
Bravo, queste si che son parole da Re !

Paolo C., Roma Commentatore certificato 22.04.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO

HA CONFERMATO TRA LE RIGHE CHE IL SUO SARA' UN MANDATO A TERMINE IL CHE E' CONTRO LA COSTITUZIONE

MASSIMO DUE ANNI E POI RASSEGNERA' LE DIMISSIONI

BERLUSCONI VINCERA' LE ELEZIONI E SI VOTERA' IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE PIACE A LUI

SE STESSO

POVERI NOI !!!

francesco siddarta 22.04.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

un paese che non ha rispetto per gli anziani non si può dire civile, era tempo che Giorgio Napolitano si dedicasse ai suoi nipotini e che non fosse costretto a lavorare ancora alla soglia degli 88 anni,

con l'agenda Monti e la riforma Fornero anche noi saremo costretti a lavorare fino alla fine dei nostri giorni,

maledetti !

Felice Aquila (aquilafelice), Roma Commentatore certificato 22.04.13 18:01| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

il comandante in capo del regime oligarchico italiano ha appena comunicato ufficialmente la propria dichiarazione di guerra agli ambasciatori della resistenza popolare italiana

giovanni d., avellino Commentatore certificato 22.04.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON MI SONO SENTITO RAPPRESENTATO COME ITALIANO DA NAPOLITANO NEL SUO 1º MANDATO ADESSO MI SENTO DECISAMENTE COME UN IMMIGRATO!!! CHI GIURA E POI TRADISCE UNA VOLTA FA SCHIFO CHI INVECE LO FA 2 VOLTE BRUCERÀ ALL'INFERNO!!!

Mauro 22.04.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo

GRAZIE signor Presidente Giorgio Napolitano

giuseppe Falduto, Reggio Calabria Commentatore certificato 22.04.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

IL NASTRO DEL PRESIDENTE
 Goraziere uno hahavete premuto REC.
Si presidente!
 Goraziere due sei sicuro che Goraziere uno haha premuto REC.
Si Presidente
 Moh Gorazziere due premi CANC.
Si Presidente
 Goraziere uno sei sicuro che Goraziere due haha premuto CANC.
Si Presidente
 Moh Gorazziere tre ascolta la BOBBINA….senti niende?
No presidiente
 Goraziere tre sei sicuro.
Si Presidente
 Non mi fido Gorazzieri! datemi s’tu nastro!!!
Ecco Presidente
 Gorazzieri siete sicuri che è il nastro buono!
Si certo Presidente!!
 Fammi accendere Corazziere Uno
Ma lei non Fuma presidente.
 Certo che non fumo Gorazziere, ma il nastro si! Guarda guarda Goraziere!
Cosa presidente
 Come fuma ah come fuma….che strano! Non si sente niente Corazziere uno sentite niente?
No presidente
 Babuoh! Jh’amme va!! Tengo a fa ù giuramento.
Le chiamo la macchina Presidente.
 No,no, prendo la CLIO.

franco perletti 22.04.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela di fare sceneggiate senza parlare di cose concrete.
Rodatà percepisce quattro pensioni è lui la novita
???
Cambiare il sistema fiscale dichiarando tutto e scaricando tutto può risolvere la situazione
www.buonsensoitalia.blogspot.it
USATE IL BUON SENSO

giuseppe Falduto, Reggio Calabria Commentatore certificato 22.04.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché quando un politico parla lo fa per mettertela in quel posto.

Ps: da smartphone, riuscire ad aprire i commenti è come far entrare un cammello nella cruna di un ago, in quanto il link è ricoperto da un'area link che apre la pubblicità, di cui è piena questo blog. Bisogna ingrandire al 20000000% la scritta, e beccare il millimetro libero da quest'area invisibile che apre lo spot.

Andrea 22.04.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Bentornati nella prima repubblica.

Luca 22.04.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

In Friuli percentuali basse..... Il popolo secondo me non vuol capire.... Vuole gli inciuci.... Che skifo

Francesco didonna 22.04.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla repubblica presidenziale anzi no!! Siamo in una monarchia democratica ma no è la solita repubblica delle banane, tranquilli.(per modo di dire).

Luca 22.04.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
TRA INCIUCI ED INCIUCIONI,ANCHE NAPOLITANO HA LA MEMORIA CORTA
ALVISE

alvise fossa 22.04.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Che spreco l'inno di Mameli alla rielezione di Napisan, era meglio "i pompieri di Viggiù"

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 22.04.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Non ricordo una sensazione di disgusto tale a quella che sto provando ora.
Purtroppo averlo ascoltato in diretta porterà a delle conseguenze gravi nel mio fisico.
Solo una lunga assenza dall'Italia potrà portarmi sollievo, penso.

Luca Storchi 22.04.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È oggi opportuno chiedersi se sia ancora il caso di lasciare tutto questo potere nelle mani di pochi uomini http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/04/kohl-il-dittatore.html

Luca Fiordelmondo 22.04.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

È nella trattativa stato-mafia le intercettazioni tra Napolitano e mancino sono stare distrutte!!!!
La mafia ha vinto ancora!!!
Italiani merda allo stato puro!!!!

Di Paola Vincenzo 22.04.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Lettera di dimissioni del Presidente Napolitano :"Rassegno le mie dimissioni che saranno effettive dal momento in cui sara' insediato il mio successore'." . In questo momento,in Parlamento,sta giurando fedeltà alla Patria il neo-nominato Giorgio I°, con l'effetto perciò dell'automatica decadenza del Presidente della Repubblica Napolitano e con la salita al trono del nuovo Sovrano.L'Italia riparte dunque,con una Monarchia Parlamentare,verso il suo radioso avvenire !

Paolo C., Roma Commentatore certificato 22.04.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

A difesa di Napolitano bisogna dire che sono andati tutti in fila, che manco i re magi, a chiedergli di risolvere la situazione...

Se chi rappresenta il 70% degli elettori viene a chiederti di scendere in campo non è facile tirasi indietro...

Tutti hanno il diritto di cambiare opinione, di ricredersi...

Da come viene trattato in questo blog sembra lui il nemico... ma non è lui...

Stanno cercando di farci distogliere lo sguardo dal vero Deus ex machina di tutto ciò... (baffino? psiconano? tutti e due insieme?)

Napolitano è la vittima (consapevole) di tutto quello che stà accadendo...

Sono molto deluso da chi si permette di giudicare in base ad alcuni episodi bui della vita di una persona senza tenere conto di altri chiari e limpidi... in questo mondo non si può essere sempre chiari e limpidi... conosco solo poche persone che lo sono state ... e non vivono più da tanto tempo...

Pietro M. Commentatore certificato 22.04.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma siate seri,gran parte delle responsabilità del ritornodiNapolitano sono proprio del M5S che rifiuta a priori ogni atteggiamento di dialogo democratico peferendogli invece lo sfascismo ( o fascismo??) ci vuole sale in zucca e maturità e capacità politica.

Giuseppe Atzori 22.04.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzo, a 28 anni ha cominciato a prendere uno stipendio statale e non ha mai più smesso......Viva l'Italia e viva i politici di professione.....

Simone Benini, Forlì Commentatore certificato 22.04.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere i ns del MV5s non dovevano proprio essere presenti al giuramento. Non basta non applaudire. Con la presenza li facciamo anche ridere alle ns spalle.

Mario S., garbagnate milanese Commentatore certificato 22.04.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

lol
ha ha ha ha ha ha!
Con lui come garante della costituzione siamo proprio a posto!!!
Un grande costituzionalista!
Un genio!!
ha ha ha ha ha
E poi dicono che è troppo serio!!!
ha ha ha ha

Ci manca solo l'agenda Monti all'economia e poi felici e sicuri possiamo finire come la Grecia!

p.s. almeno mi ha fatto ridere...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 22.04.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Traduzione: finché scampo mi piglio lo stipendio!!!e voi vi attaccate a sto cxxxx!!

Domenico stazione 22.04.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Provo disgusto nel sentire il comunista che parla e che sparla intanto i maiali applaudono.......


http://www.cadoinpiedi.it/2013/04/22/distrutte_le_intercettazioni_napolitano-mancino.html

Carlo Mandola, Loreto Commentatore certificato 22.04.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

E' UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COLUI CHE DILEGGIA E MINACCIA OTTO MILIONI DI ITALIANI?

COSA E' UN GOLPE, VI CHIEDO

giovanni d., avellino Commentatore certificato 22.04.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN RETE GIRA QUESTO...NON SO SE E' VERITIERO:
http://www.camera.it/_dati/costituente/lavori/II_Sottocommissione_I_Sezione/sed001/sed001.pdf

A PAGINA 6 DI QUESTO DOCUMENTO E' SCRITTO CHE I PADRI COSTITUENTI NEL 1946 AVEVANO STABILITO CHE IL PRESIDENTE NON E' RIELEGGIBILE.

Carlo M., Rimini Commentatore certificato 22.04.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono profondamente delusa.
Non solo per il golpe di Napolitano-Berlusconi-Bersani (e chiamiamolo pure così, dato che a gran voce i cittadini si erano espressi per Rodotà e nessuno ci ha spiegato perchè non l'hanno voluto).
Ma anche perchè in questo momento c'è lo spoglio delle regionali del Friuli e dopo lo scandalo del Quirinale, il 40% ha comunque votato PD ed il 35% ha votato PDL.
Come dire che il 40+35= 75% dei votanti italiani ha esattamente ciò che si merita.
"Ma sono andati a votare solo il 50% degli elettori!"
Vuol dire che l'altro 50% ha preferito chiudere gli occhi e starsene a casa...tanto peggio!!

Barbara B. Commentatore certificato 22.04.13 17:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se hai coraggio ed a cuore la nazione, dai al M5S il compito di governo, mio caro Napolitano.... Almeno fai un unltimo sforzo per il bene del paese che ti ha pagato lo stipendio per oltre 40-50 anni.

Simone Benini, Forlì Commentatore certificato 22.04.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le ultime parole famose...

silvanetta* . Commentatore certificato 22.04.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento

con viva e vibrante soddisfazioni spero che il Signore ci dia una mano...

delia sanni, campobasso Commentatore certificato 22.04.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento

uguale al suo protetto Berlusconi,al giorno dopo smentisce quello che aveva detto il giorno prima!

delia sanni, campobasso Commentatore certificato 22.04.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente parla e piange, si commuove...... Ma chi mi sveglia da questo incubo? Aiutooooo?

Simone Benini, Forlì Commentatore certificato 22.04.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Tanto nessuno è immortale.....

Federico T., roma Commentatore certificato 22.04.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

W la coerenza!
Alla fine ci sono riusciti ed hanno trovato la strada per mettere in atto l'inciucione. Leggi:

"Napolitano bis... Alla faccia del cambiamento"

su www.analiticamente.it



LUNEDI' 22 APRILE 2013
Il gip ha distrutto le intercettazioni fra Napolitano e Mancino: la procedura camerale non serviva.
Esclusa la violazione del diritto di difesa di Ciancimino: la Consulta ha chiarito che “pesa” il rango degli interessi coinvolti negli ascolti che riguardano il Quirinale.
http://www.cassazione.net/il-gip-ha-distrutto-le-intercettazioni-fra-napolitano-e-mancino-la-procedura-camerale-non-serviva-p10692.html

mac76 22.04.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori