Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non capite mai un cazzo

  • 643


boldrini_pisapippa.jpg
"Quanta falsità e ipocrisia di regime sui quotidiani italiani. Il pd (menoelle, ndr) fa un governo con piduisti (loggia massonica illegale che voleva sovvertire la Costituzione nata dalla Resistenza), ex picchiatori fascisti, la nipote del dittatore Mussolini, condannati e Grillo con il suo solito amaro paradosso (che vero può risultare indigesto) denuncia per questi motivi che hanno ucciso il 25 aprile parafrasando Guccini di "Dio è Morto". Ma oggi Grillo è il "fascista" e loro i "democratici". Naturalmente non si cita il fatto (a parte il Corriere va detto) che lo stesso Grillo ieri ha ricordato le parole di Pertini sulla Resistenza, e sul fatto che ovunque il M5S era alle celebrazioni (senza cercare la retorica dei pulpiti e dei palchi) chi invitato sul palco, chi tra la folla mentre il pdl no... Nessuno scrive una riga sull'assenza dei responsabili democratici del pdl.... E il pd (menoelle, ndr) sceso dal palco del 25 aprile è pronto a fare un governo con la Mussolini. Chi è più paradossale Grillo o tutto questo circo di regime di ipocriti?" Matteo Incerti

26 Apr 2013, 14:04 | Scrivi | Commenti (643) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 643


Tags: 25 aprile, ipocriti, Mussolini, palchi, pdl, pdmenoelle, quotidiani, regime media

Commenti

 

Beppe,ti pongo tutta la mia solidarietà,siamo
ancora tanti con te,non ci deludere,tu però ascolta a chi ti chiede un cambio strateggia
politica,senza interessi,come la mia.
Ascoltami,innanzitutto non voglio assolutamente
pensare,che non avevi preventivato qualche
pecora nera,ma d'altronte e nella indole umana,per
questo non ti crucciare.
Non arrabbiare,vedi ti dirò qualcosa di critico(ti
ho già criticato),naturalmente la mia è solo
critica costruttiva.
Devi sapere che la ricattia,di bersani(vaff....),per farcitrasformare(anche solo nel nome)mi fa ridere,ma che ipocrita,vuole propio vendicarsi sul tuo atteggiamento politico,insomma lo fai stare male,poi non voglio pensare che effettuando la scelta di non andare in tv,non hai pensato che tutti avrebbero parlato male di te,pure questi li derido,come sono stupidi,vedi tu forse non te ne accorgi,ma c'è in giro una tale ignoranza da fare paura.
Tu non lo percepisci,ma assomigli all'arcangelo
gabrile che con la spada di dio squarcia le tenebre,continua così,che i cuori sono durissimi.
Poi vedi non sei tu il problema,però mi devi riconoscere che rimane difficile fare della vera
politica restando fuori dal parlamento,rischi di
sbagliare gli attacchi che fai,propio perchè come si dice il maneggio politico non ti passa per le mani(come dicono a genova?ricordo delle simpatiche espressioni dialettali,che i nostri
avi certamente non sbagliavano).
L'unico consiglio che ti posso dare,ascolta le ragioni dei nostri,poi dovrai essere tu a fare la valutazione finale,dove sono sicuro non sbaglierai.

Battagliese Giuseppe 11.06.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche io penso che l'apertura coi Ds avrebbe impedito il ritorno di Berlusconi, e l'avvio di una pur minima stagione del cambiamento, mentre l'attuale maggioranza potrà perseguire la vecchia politica.
Ma vorrei fare una semplice osservazione sulla modulazione dell'IMU in base al reddito
Io ho costatato sul campo, ma si possono leggere i dati dell'Agenzia delle Entrate:l'evasione fiscale è tra il 30% ed il 40%, e quindi si continuerebbe a premiare evasori con case di lusso, ma redditi inesistenti, continuando a perseguire l'attuale situazione, per cui pagano le tasse solo i soliti noti!!!

Rodolfo S., Napoli Commentatore certificato 06.05.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si e' vero non capiamo mai un cazzo!!Quindi analizziamo il perche'.Sara' forse un problema di comunicazione? Credo di si Sara' un problema che non state gestendo bene il successo che avete avuto? Credo Di si' Sara' forse che per 2 mesi ve la siete presa con il meno peggio? Anche questo credo di si'! Sara' forse che ne abbiamo piene le palle di sentire le schifezze di questo paese senza che nessuno faccia niente(compresi sopratutto voi 5 meteore... se non parlare seguire rimanere integri nelle vostre idee e quindi non comunicare con nessuno e quindi non cambiare un cazzo!!!Be' sicuramente questo e' il vostro vero problema!!Ifatti di gente che denuncia le malefatte ce ne sono.Credo che tutti noi che non abbiamo capito un cazzo abbiamo bisogno di vedere almeno piccoli cambiamenti.Voi avevate la possibilita' di farlo ma voi O NON AVETE CAPITO UN CAZZO O VI CONVENIVA NON CAPIRE UN CAZZO!! Prediligo la seconda opzione perche'era la piu' sicura per non esporsi. probabilmente ci avete riconsegnato per i prossimi 20 anni Berlusconi o peggio i suoi seguaci.Io antiberlusconiano dal 1° giorno della sua discesa in politica l'unica cosa che volevo la sua sparizione.E cazzo avevate la possibilita' di farlo sparire e invece ce l'avete consegnato per il futuro.Non non siete Fascisti siete nel nome della vostra integrita' solo dei sognatori.
Non mi interessa di ottenere il paradiso terrestre dalla politica.Il paradiso Non esiste in politica ma poter non vedere quelle faccie questa volta ci speravo.
Voi non avete intercettato il vero volere di molti vostri elettori che poco se ne fanno del vostro integralismo. BASTAVA CAMBIARE IL 20% DELLE COSE E NON IL 100% E COMUNQUE BASTAVA INIZIARE Io stesso ero tentato di votarvi ma oggi me ne sarei pentito.Continuate a dire che non abbiamo capito un cazzo che siamo dei coglioni e ale' cosi via!! MA SIETE REALMENTE SICURI DI AVERE CAPITO TUTTO VOI?? FAUSTO

Fausto Briccio 02.05.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,vorrei esporti un mio pensiero sulla sanità,ascoltami tu sai benissimo l'enorme esborso pubblico per questa.
Ora se è pur vero che la popolazione invecchia,si
avranno patologie sanitarie per anziani,con tutto
quel che ne consegue in termini assistenziali la
spesa aumenta ancora,per cui ti pregherei di rendere statale solo la sanità sociale,non contro
gli anziani,ma in un ottica migliorativa complessiva,metà sanità va resa privata,premiando
gli attuali privati non implicati in scandali.
Ti suggerisco io che fare,allora,va tenuta dallo
stato,il 118 e il soccorso in genere(le guardie mediche insieme a consultori medici:gestiti insieme) chirurgia d'urgenza,malattie infettive,malattie rare,veterinarie,poi i controlli a sanità privata
va rimodulata,anche se ora e ultra sufficiente,più
impegno occorrerà con un vero piano per l'assistenza domiciliare.
Ai privati vanno ceduti almeno 5/1,degli attuali
pubblici(ho esagerato,io dico di no),se si vuole
risanare la sanità,rivedendola tutta e al tempo stesso migliorarla.
Faccio un esempio:vi sembra corretto,la stessa operazione allo stato costa seimila euro e al
privato millecinquecento,no,non andiamo bene,per
non parlare di operazioni costosissime,no,beppe
fai come ti dico.
Il resto della sanità che ho spiegato,va dato ai
privati,ma con il riconoscimento giuridico più
forte per il tribunale del malato.
Per la ricerca medica,anche a livello europeo va finanziata forte,questa deve compensare quella che le case farmaceutiche non vogliono fare solo
perchè non hanno o hanno poco ritorno economico,anzi a queste,vanno confiscati tutti i
brevetti di ottimi farmaci(rimessi in produzione su commissione ad altre case di fiducia statale) ma non vogliono produrre per come ho spiegato,(in passato ritirati dal mercato),guarda te lo dico,anche se non sono un esperto del settore,ma basta che ti consulti con esperti e ti confermeranno.
Dimenticavo va rivalutata la figura del medico familiare,specie con corsi di aggiornamento e
telemedic

Battagliese Giuseppe 01.05.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,tu lo sai,io sono con te,ma la tua strategia
di aver detto no a tutto non la capisco!!!!
Perché politicamente a un certo punto,non hai attaccato,a tensione tesa,ti spiego,a sorpresa!!!!!
Andavi da NAPOLITANO e dicevi accetto,l'alleanza
di governo con il PD,a patto,che si attuino solo
dieci punti miei,fino alle prossime elezioni,tra
cui pure la legge elettorale.
Vedi un attacco così,pensa in che difficoltà,avresti messo sia il PD che il PDL.
Purtroppo i tuoi no a tutto,non portano da nessuna
parte e sono depressivi o rispondi con controproposte,ma su tutto,ed è difficile,oppure ti accuseranno di non essere una forza politica,io lo so sono loro che ne hanno
perso i connotati di forze politiche,tu invece essendo nuovo sei sempre sotto esame.

Battagliese Giuseppe 01.05.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari fosse Mussolini

Ivan C., Genova 01.05.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

concordo e confermo.

giulio gamberonci 01.05.13 02:04| 
 |
Rispondi al commento

invece di chiacchierare come vecchine su una panchina di quello che fanno i vicini, partecipate alle riunioni dei consigli comunali e riportate tutte le baggianate che vi raccontano sul blog, fate volantini da dare nelle piazze con i resoconti delle decisioni comunali e fate banchini. la comunicazione è tutto!!!

lorenzo lelli 30.04.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

CLICCA QUI SOTTO


Anche se in tanti cercano di sminuire il ruolo del M5S (che ha preferito rimanere all'opposizione), sembra che gli stellati un primo risultato lo abbiano ottenuto: ha ispirato il neo premier su temi quali il finanziamento pubblico ai partiti, i doppi stipendi ed il reddito minimo per le famiglie in difficoltà
...Staremo a vedere

Leggi:
"Il circo della politica riparte alla grande!"

su www.analiticamente.it


Ho visto il filmato. Che dire, o era male informata e fuori contesto, o troppo infervorata e calata nella parte, o dotata di poco acume, per non dire peggio! Sarebbe bastato leggere le prime 5 righe per capire il vero senso dello scritto. A proposito della presidente: con la sua elezione si è tornati in piena prima repubblica, la presidenza della camera va all'opposizione!!!!

silvano gregori 29.04.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

ECCO LA VERA DEMOCRAZIA.CLICCA SOTTO


Il colmo dei colmi è sentire uno storace un la russa un gasparri (tutti volutamente in minuscolo) che fanno la morale antiviolenza...ma andate a c....re

Giovanni M., Aosta Commentatore certificato 29.04.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo gli crolla addosso e loro giocano a sparare cazz...te...fin che dura...

Giovanni M., Aosta Commentatore certificato 29.04.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Accusare Grillo di fascismo significa accusare me, che lo ho votato, di essere un fascista.
Io che i nazi-fascisti li ho visti !!!
E' vero la stampa, sovvenzionata con i soldi nostri, non capisce un casso !!!!!!!!

Paolo 29.04.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

George Orwell quando ha scritto 1984 è stato preveggente. L’Italia è veramente lo stato di Oceania dove il Grande Fratello (i media) è lo strumento con cui il “Sistema” sceglie di mostrarsi al mondo. Ha la funzione di agire da catalizzatore dell'amore, della paura, della venerazione, del patriottismo e dell'indignazione. Con il fittizio obiettivo di garantire il bene comune della società Il Sistema vieta ogni forma di libertà che non sia tollerata dal partito, la cultura e tutte le arti come la letteratura sono abolite e chiunque infranga queste regole viene condannato al pubblico ludibrio, viene malfamato e infamato perché l’unica verità dev’essere quella imposta dal Sistema. Il M5S è composto da tanti Winston Smith che hanno aperto gli occhi, il cuore e la mente e hanno scelto di opporsi al Sistema e di cambiarlo. E’ triste e demoralizzante, lo so, ma dobbiamo essere preparati alla valanga di espedienti che sempre di più il Grande Fratello metterà in atto per spuntare le sue armi (pacifiche) e continuare ad opporsi per sovvertire il Sistema. Sembra un paradosso, ma la povertà e la crisi dilagante che l'attuale Sistema politico ha creato è proprio il motore che ha fatto dire "Basta!" a tante PERSONE. Dai forza ragazzi !!!!

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 29.04.13 02:26| 
 |
Rispondi al commento

Non sono loro che non capiscono, è che si presta il finaco con degli slogan che possono essere estrapolati da un discorso, gli altri , tutti, strumentalizzano per screditare. Caro Grillo, ti voglio tanto bene, ma ca..o, tu la conosci la comunicazione, i giornalisti, i politicanti, prima di fare una dichiarazione schoc, pensa alle parole che tolte dal contesto di un discorso, possono prestarsi alla manipolazione e strumentalizzazione. Quelli che non voglio il M5S perché non lo capiscono e ti parlo di normali cittadini, che spesso non si informano, ma che rimangono solo in superficie (E SONO TANTI) si attaccano a 'ste cose per dire : lo vedi?! che è un fascista?! lo vedi che sono degli esaltati?!? 'na fatica per convincerli che non hanno capito!!!!!!!

Adriana Guidotti 28.04.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Perchè ve la prendete con la Boldrini?finalmente una di sinistra a festeggiare il 25 Aprile.Siete pieni di invidia e vomitevoli,avete preferito stare lontani dal governo dicendo sempre no a tutto.Ora sputate sentenze e vi mordete i ...gomiti.

nicola patruno 28.04.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una rete televisiva deve assolutamente essere messa a disposizione per diffondere le idee del M5S. Infatti, sul Movimento, c'è moltlissima disinformazione e la cacca di cui hanno piena la bocca i giornali e i tg, certo non aiuta. Un canale dedicato sarebbe preso d'assalto. Troppi non vanno in rete a leggerti e vederti perchè non hanno internet.
Pensate a questa opportunità.Pensaci Beppe.(tu stesso mi insegni che la comunicazione è tutto)

Sandro Gianni 28.04.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto drammatico il fatto che chi ha in mano la sorte del Paese non "capisca un cazzo" sarebbe già confortante. Purtroppo, capiscono e bene! Capiscono che non hanno alternativa ad unirsi tutti insieme in un'orgia scellerata di incoerenza ed egoismo, per cercare vanamente di contrastare l'inesorabile fine. Non è possibile conciliare la sopravvivenza di un popolo con quella di coloro che lo deruba e lo parassitizza. Anche stavolta gli oppressori saranno vinti! Costerà enormi sacrifici, resteranno macerie ma poi come sempre sapremo ricostruire! E' la nostra Storia! RESISTENZA! RESISTENZA! RESISTENZA!

domenicofc 28.04.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Se andare a votare servisse a qualche cosa non ce lo farebbero fare. Mark Twain.
Oppure bisognerebbe eleggere col sistema proporzionale anche i rappresentanti di quelli che non vanno a votare ...
Pertanto Grillo alle prossime votazioni DEVE convincere quelli che non vanno a votare perché sanno che è inutile. Se ci riuscisse solo per la metà, supererebbe il 40%.

Michele Bettini 27.04.13 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


CITTADINI con 1MB di MEMORIA!

Oggi tutti acclamano la NOVITA’ del GOVERNO LETTA…

Allora una cosa è sicura il giorno è sicuramente TRISTE per TUTTI I CITTADINI e quando si è nella merda…. è meglio non dire altro.

(LE CONSIDERAZIONI DI MONTI DI IERI A 8 ½ SONO DA GELARE IL SANGUE…ma pensate bene non ha quello che ha detto ma perché le ha detto.)

Alcuni giorni dopo le elezioni (prima del famoso “streaming “) mettevo sul BLOG la seguente lettera in 5 PARTI, forse la cosa migliore è riproporla..


Forse è bene che gli ITALIANI cerchiamo di vedere le cose con un raggio temporale un po’ più ampio altrimenti NON POSSIAMO LAMENTARCI SEMPRE di quello che ci RITROVIAMO.

Se non abbiamo MEMORIA disponibile nelle nostre teste sarà bene che ne liberiamo un po’ forse la RIEMPIAMO DI TROPPE CAZZATE INUTILI..

Simone B., Rimini Commentatore certificato 27.04.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (1aParte).

Cari elettori e simpatizzanti del centrosinistra e del M5S, sono un semplice cittadino che lavora buona parte dell’anno all’estero, ma non per questo non seguo le vicende politiche del nostro paese.
Permettetemi che mi rivolga a voi ponendovi una domanda.
Vi state chiedendo come mai da quando sono terminate le elezioni, Berlusconi si sia limitato ad una sola uscità da “statista” dopo il tanto parlare nella campagna elettorale, perché Monti è completamente scomparso dalla scena, e che dire dell’ultima uscita di Goldman Sachs che dipinge il M5S come “interessante novità”?
Questo dovrebbe farvi preoccupare, e per chi si pone la domanda proviamo a darci una risposta.
Permettetemi allora di provare a rappresentare il quadro da un’altra angolazione rispetto a come viene normalmente dipinta. Visto che noi cittadini-elettori tendiamo ad avere sempre poca memoria, lasciatemi partire da piuttosto lontano.
Nel 1996, per chi ricorda, vinse le elezioni l’Ulivo di Prodi, europeista convinto, governò il paese con solo 9 seggi di maggioranza di cui 27 di Rifondazione Comunista che ottenne, grazie anche ad uno massiccio effetto mediatico, uno storico risultato elettorale e sostenne il governo grazie ad un patto di desistenza. Il governo durò due anni e mezzo circa, aveva l’appoggio morale di buona parte della stampa nazionale non di proprietà Mediaset e di buona parte del salotto buono del paese. Prodi ci portò di fatto in Europa, inverti per la prima volta il rapporto debito/Pil, che passo dal 120% per arrivare fino ai 106%. Prodi si sentii sulla strada giusta, cosi che a settembre 1998 pensò bene che il paese fosse pronto per la fase 2, ossia per la modernizzare. Allora si incominciò a parlare per la prima volta di revisione degli albi professionali, concessioni delle licenze, notai, snellimento della macchina dello stato e di liberalizzazioni. (continua 2)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 27.04.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (2a Parte).

Per Prodi fu un grosso errore, su un punto relativamente banale della riforma delle pensioni,
punto che sfido chiunque a ricordarne oggi i dettagli, si apri nel paese una campagna mediatica enorme che portò a demolire la base elettorale della sinistra che abbiamo sempre chiamato “radicale” con il risultato di dividerla in due. Bertinotti, uomo politico tutta coerenza, “duro e puro”, si prese la responsabilità di togliere la fiducia, così che il primo governo realmente di centro sinistra (ovvero eletto solo da quella base elettorale) ad ottobre già non c’era più. Memorabile fù la sua frase alle camere che diceva più o meno così “ se occorre governare e fare cose non di sinistra allora che le faccia la destra”. Prodi fu imbonito e mandato al consiglio d’Europa con i voti di tutto il parlamento. A quel punto, l’allora vertice dell’Ulivo fece l’errore “storico” di non tornare subito alle urne e di responsabilizzare gli elettori di fronte a quella scelta. Decisero di salvar poltrone, di tirare a campare governando sotto il commissariamento ed i seggi di Cossiga (per chi non se lo ricorda quello di Gladio) portando a casa solo qualche modesto punticino nel campo sociale come l’abolizione del ticket sanitario (poi rieintrodotto dal centrodestra successivamente).
Il risultato fu regalare il paese al decennio Berlusconiano di cui oggi tutti vediamo bene gli effetti.
Sebbene i film ed i titoli siano sempre diversi, i copioni spesso si assomigliano, cosi veniamo ai giorni nostri.
Caduto Berlusconi, ancora una volta il centrosinistra decide di non andare alle urne, sebbene una ipotetica coalizione stile foto di Vasto, era data nei sondaggi al 47-50 %, ma è sempre bene diffidare dei sondaggi si dirà poi. Sinceramente non sono ancora del tutto convinto che si tratti di un’altro errore “storico” vedremo, il momento era effettivamente molto difficile con lo spread a 587 punti ed una lista di obblighi da rispettare che, (Continua 3)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 27.04.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (3a Parte).

delineavano una strada molto stretta.Tuttavia quello che è importante è la domanda di partenza.Verso Natale la coalizione di centrosinistra sembrava ancora destinata ad una vittoria facile facile ma ecco il colpo di scena,Monti si candida e di fatto butta in campagna elettorale 14 mesi di terribili sacrifici e dolori degli italiani.Ma come, hanno tolto di fatto le pensioni a molti italiani (chi non camperà fino ai 70) e scopriamo che non serviva? Ma allora quale è obiettivo?Chiunque vinca e al momento sembrava evidente che sarebbe stato proprio il centrosinistra, dovrà passare sotto il commissariamento e seggi determinanti di Monti (Ma chi c’è realmente dietro Monti?).Così in campagna elettorale non si è parlato d’altro, un accordo che doveva esserci per forza, sarà bene che il paese si prepari in anticipo avranno pensato.
Ma a questa tornata elettorale ecco l’imprevedibile, tutti i conti vengono incredibilmente sbagliati.
Scrivere la storia a tavolino non sempre riesce.Così il prossimo parlamento presenterà qualcosa di clamoroso.Il blocco sociale che solo per comodità chiamo medio e popolare, quello stesso blocco che pur maggioranza numerica non arriva a rappresentare neppure il 15% della ricchezza totale di questo paese, si ritrova potenzialmente con la maggioranza assoluta di seggi parlamentari.
Non è mai capitato nella storia repubblicana, ed onestamente non mi pare neppure in nessun altro paese G8.Ecco finalmente delineare la risposta.
Per un imprevisto errore di calcolo (Berlusconi ci ha messo del suo) è stato lasciato al blocco sociale di cui sopra, la possibilità di tirare un terribile calcio di rigore.
Chiedendosi ancora come possa essere stato possibile, gli attori delegati del rimanente (si fa x dire) 80% stanno a guardare (in rigoroso silenzio), se questo calcio di rigore sarà veramente calciato.
Eccoci spiegare Goldman Sachs che definisce una interessante novità in M5S, si vedono bene da attaccare il M5S (vai4)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 27.04.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (4a Parte).

vedi mai che spostino proprio qualche equilibrio. Tanto sanno benissimo che il M5S comunque vada la prossima tornata, non sarà mai più così determinate come questa volta, neppure con il 40%.
Ma state pur certi che dietro l’ufficialità avranno già impegnato fior fiore di analisti per capire come sia stato possibile il fenomeno M5S e staranno già trovando l’antidoto perché ciò non accada altrove. Adesso si può tornare hai tempi dei “duri e puri” (ne vedo molti nel BLOG), ci faranno discutere ore ed ore su punti sicuramente importanti ma non rilevanti. L’ abolizione dei rimborsi elettorali per esempio, sebbene giusta, vale davvero la posta in gioco? Troppe cose verranno ancora fuori in futuro, vedrete quanta luce sarà messa su tutte le contraddizioni che ci saranno, il futuro sarà comunque sempre in salita.
Ma la domanda che dobbiamo chiederci è solo una:

VOGLIAMO O NO TIRARE QUESTO RIGORE?.

Altro che appoggio solo su rimborsi, legge elettorale o poco altro. Occorre andare tutti insieme in Europa con il coltello fra i denti e ridiscutere il fiscal compact che di fatto smaltellerà il modello di stato sociale europeo che conosciamo. Si riformi profondamente su basi più libere e solidali questo paese, nessuno e’ riuscito sino ad ora a farlo solo perché non è mai stato concesso di farlo. Pensare davvero che i politici del passato erano tutti incompetenti è da ingenui per non dire di peggio. Si istituisca una banca pubblica che raccolga e faccia credito “solo” all’economia reale. Si porti a casa riforme che siano davvero irreversibili e non vengano cambiate nella prossima legislatura.
Se non si farà questo, fra non troppo tempo si parlerà se sarà ancora sostenibile sanità e scuola pubblica. Non trascorrerà da li tanto tempo ancora che discuteremo quanto sia ingiusto che a curare il cancro siano solo coloro che possono permetterselo. (continua 5)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 27.04.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (5a Parte).

Perché una cosa è certa, forse avremo la nuova legge elettorale e forse toglieranno anche i rimborsi ai partiti, (Vi fareste comprare davvero per così poco?) ma quei pochi che rappresenta 80% di cui sopra ritornerà in gioco e sarà più determinata di prima. E badate bene che non parlo di Berlusconi, no lui con le buone o con le cattive si farà da parte, sarà qualcun’altro dal volto più umano, ma non per questo meno determinato.
Il prossimo parlamento, scorrendo la lista di chi lo compone sarà, soprattutto grazie al M5S ma non solo, un parlamento di gente comune, perbene e sicuramente di gran lunga le più oneste che la storia repubblicana ricordi. Saranno in tanti e non solo in Italia a sperare che questa gente comune se ne vada presto a casa.
Solo noi cittadini possiamo evitare che ciò accada. Abbandoniamo per un momento l’oltranzismo dei “duri e puri”, e riflettiamo per un attimo. E’ vero che una parte della nomenclatura del PD è parte del problema, ma è altrettanto vero che l’altra parte e soprattutto il suo elettorato possono essere parte della soluzione. Perché sono nella condizione di poterlo fare.
L’idea che prima o poi c’e’ la si puo’ fare da soli è il limite di sempre di tutti i fronti popolari ed è proprio su questo punto che fa forza il “potere”.
Quello che è accaduto con il voto, è quello che si chiama un “cambio di variabile”,
abbiamo tutti la possibilità di giocare un'altra partita rispetto ad una campagna elettorale molto stretta (oltre che orrenda), occorre sostenere coloro che sono nella difficile posizione di decidere se tirare o meno questo rigore.

Non so se ce la faremo, ma almeno non avremo il rimorso di non averci provato.

Un saluto a Tutti.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 27.04.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio padre ha fatto la campagna di Russia x assecondare le ambizioni del "crapon" come lo chiamavano in Brianza, (Mussolini)
Non che gli facesse piacere, ma in quanto militare di leva gli è toccata, è uscito dalla sacca di Stalingrado ed è tornato a casa a piedi, come tutti quelli più fortunati (altri son rimasti la, morti di stenti e di freddo)
Tornato a casa, dopo l'8 settembre è entrato nei Partigiani e ha dato il suo contributo alla costruzione dell'Italia.
Io credo che se potesse vedere quello che succede a Roma si rivolterebbe nella tomba!!!
Mi chiedo con quale faccia possano governare queste persone, me lo chiedo perchè dal Napolitano bis e dal GRANDE INCIUCIO non riesco più a vedere nessun telegiornale.
Il senso di schifo è troppo forte!!!
La cosa assurda è che gli italiani credono davvero a quello che dicono nei notiziari, chi cerca di riportare il paese in una normale forma di democrazia viene deriso, chi invece si fa gioco di noi viene accettato come male minore.
Ma signori miei, quando mai si affidano le chiavi di casa ad un ladro di appartamenti?
Come si può mettere in mano il futuro dei nostri figli a dei 70/90enni che ci hanno portato alla crisi più profonda degli ultimi 30 anni.
E con quale coraggio queste persone, padri e madri di famiglie in piena crisi economica, appoggiano i nostri governanti?
MA NON SI RENDONO CONTO CHE QUESTI GOVERNANTI STANNO RUBANDO IL FUTURO DEI LORO FIGLI!!!
Francamente sono molto deluso, nel vedere con quanta "nonchalance" milioni di italiani, accettano come dato di fatto l'attuale situazione.
Il grande Giorgio Gaber poco prima di andarsene a miglior vita lo diceva in una canzone:
IO NON MI SENTO ITALIANO! MA PER FORTUNA O PURTROPPO LO SONO!
Se qualcuno mi ascolta voglio dirvi una sola cosa SIATE CURIOSI!!! SIATE VERAMENTE CURIOSI!!!
Perchè solo impegnandosi a capire cose sta veramente succedendo oggi in Italia, si può pensare veramente di dare una speranza di vita migliore ai nostri e vostri figli.

sergio ravasi 27.04.13 16:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/3 degli italiani ha votato il M5S, 1/3 degli italiani viene deriso e non ascoltato... 2/3 degli italiani non ha capito un cazzo: 1/3 dei 2/3 si accontenterà del rimborso imu prima casa mentre gli altri si accontenteranno di giocare al gioco dell'oca!!!

anna venturi 27.04.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PSEUDO GIURAMENTO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Adesso si aspetta questa FARSA del Giuramento di Letta. Ma a che cosa serve questa buffonata se in Italia non esiste il reato di SPERGIURO ?? Già molto , molto tempo fa ho chiesto perché mai il sig. Berlusconi non sia mai stato incriminato per questo reato ed è così che sono venuto a sapere della mancanza legislativa in oggetto. Di conseguenza quando un Presidente del Consiglio incaricato “GIURA DAVANTI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI OPERARE SOLO E SOLTANTO PER IL BENE E GLI INTERESSI ESCLUSIVI DEL PAESE” è solo una grandissima buffonata degna di un film-commedia di De Sica. Ma vi rendete conto come ci prendono per il culo ???

Clark R., Palermo Commentatore certificato 27.04.13 14:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Regime di ipocriti! Più azzeccato di così!!!

Alberto C 27.04.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma invece di parlare qui sopra scendiamo per le strade a manifestare, a farci sentire a prenderci i nostri diritti,noi dobbiamo aiutare questo movimento nn lo dobbiamo infangare come fanno quei ladri e mangioni dei politici basta.Alcuni di voi in questi commenti danno la colpa a Grillo e al M5s ma la colpa è dei vecchi partiti come il PDL che per la maggior parte sono tutti indagati quindi è con loro che c' è la dobbiamo prendere e siate coerenti

pasquale angelino 27.04.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,innanzitutto GRAZIE x tutto quello ke fai,sono con te in tutto e x tutto,ma proprio a proposito di questo argomento,penso ke ci sia BISOGNO di un "difensore d'uffico" in tv....non è possibile ascoltare il PD e il PDmeno L ke improvvisamente,dopo essersi scannati a vicenda,si ritrovano uniti nel criticare il M5S,non è giusto,purtroppo gli italiani spesso hanno i paraokki e si basano solo su quello ke ascoltano e vedono in TV!!ABBIAMO BOSOGNO DI UN DIFENSORE D'UFFICIO ke ci difenda mediaticamente!

Giuseppe Schisano 27.04.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/groups/69092174280/#!/luigi.gioacchini/posts/10200542103067894?comment_id=5304759¬if_t=like

Luigi Gioacchini, Sezze Commentatore certificato 27.04.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero,come è, che il M5S ha il 99% dei media contro perché non crearne uno forte e ufficiale quale UNICO riferimento alla loro politica

giampiero tamburi 27.04.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe ho bisogno di te mi chiami per cortesia sono disoccupato e nessuno mi aiuta sono ad un passo dal baratro ...grazie...

gian luca caimano, cirie' Commentatore certificato 27.04.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inciuciarsi non è il modo migliore per fare riforme. Opposizione a Letta fino quando non farà il passo indietro. Direi che a questo punto anche una buona parte del pd è contro Letta

Davide Red, Milano Commentatore certificato 27.04.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Già che ci siamo ricordiamo anche le parole di Beppe Grillo:"l'antifascismo non è un mio problema".
Da chi parla così con casapuond non accetto lezioni sul significato del 25 Aprile.

Davide B. Commentatore certificato 27.04.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamoci a spugnettare dicendo: "Guarda quanto e stronzo quello ma guarda quanto è testa di cazzo quell'altro" mentre ci stanno fregando per l'ennesima volta. EBBASTA!

Stefano Capponi, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.04.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

E' fantastico leggere i commenti degli ancora numerosi (ma fortunatamente in via d'estinzione progressiva) troll che ancora oggi affollano questo forum in quanto i loro referenti li pagano 10 cent per ogni cagata scritta.
E' fantastico leggere: DOVEVI FARE IL GOVERNO CON BERSANI, quando chi ha votato M5S ha votato contro il PD e contro il PDL.
E' fantastico leggere: GRILLO E' SOLO COLPA TUA quando i loro referenti sono quelli che ci hanno portato qui.
E' fantastico tutto, nonostante questa massa di ignoranti che fanno dei copia e incolla la loro ragione di vita, come i figuranti pagati 10 euro dal pedofilo di Hardcore, perchè i sondaggi danno il M5S ben oltre il 30%. Continuate a fare così come avete fatto con il psiconano, non avete fatto da un lato che insultarlo e dall'altro l'avete tenuto a galla per 20 anni grazie ai D'Alema, Bindi, Violante, Zanda, Gentiloni & co che votate sempre e comunque.
Oggi 8,5 mln di coglioni, ma in realtà sono molto di più, sono fieri di non essere insieme ai vari Letta GianEnrico & co, di non avere detto si a Gargamella, di non aver eletto il quasi 90enne....
Troll: fatevene una ragione, ve lo siete presi nel culo e senza vaselina e lo sapevate, ora non venite qui a piangere e sfogare la vostra frustrazione, avete il profilo di Bersani, della Finocchiaro, di Renzino, di GianEnrico Letta....

roberto b. Commentatore certificato 27.04.13 13:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
alla politica della solita macchina del fango, preferisco quella delle cose da fare e di come farle.


Vergognati Vendola il m5s Violento ma cosa dici devi solo stare zitto adesso andrai all'opposizione con i tuoi Compari

Marco nescatello 27.04.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono fiera di aver votato il MoVimento. Tuttavia stamane DEVO RIPRENDERTI PER GLI INSULTI A BRUNETTA. Costui - da dipendente pubblica ora neo-pensionata con optione donna - del PdL mi è sempre stato particolarmente odioso. Tuttavia la denigrazione di una persona a motivo della sua statura mi sembra altrettanto odiosa. NON GIOVA ALLA CAUSA DEL MOVIMENTO. Grillo, hai dalla tua la forza degli argomenti, perchè lasciarti andare o permettere che altri lo facciano su.......stupidità? Serve sicuramente un linguaggio più pulito e rispettoso. Pur senza rinunciare alla doverosa denuncia di tante verità altrimenti nascoste. Coraggio, con stima

carla v. Commentatore certificato 27.04.13 12:43| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi, che vi riempite la bocca con frasi eclatanti come:

"Non capite mai un cazzo",

volete spiegarci con chi cazzo si poteva fare una nuova Legge elettorale e sistemare altre impellenti emergenze come il rifinanziamento della cassa integrazione senza quel cazzo di governo che Grillo ed il M5S si è rifiutato di fare, dopo quella indecente sceneggiata delle consultazioni su streaming?

E' oramai una cosa normale che la fottuta CASTA continui imperterrita a volerci prendere per il culo, ma che ci provi pure il M5S, Grillo ed il suo blog a volerci raccontare cazzate QUESTO E' DAVVERO TROPPO ED ASSOLUTAMENTE INSOPPORTABILE!

MOSTRATE UN MINIMO DI ONESTA' INTELLETTUALE NELL'AMMETTERE CHE CON IL DINIEGO DI GRILLO E DEL DEL M5S A FARE UN GOVERNO CON BERSANI, IL PARTITO DEMOCRATICO NON POTEVA FAR ALTRO - SU SUGGERIMENTO DI NAPOLITANO! - DI RIVOLGERSI AL PDL DI BERLUSCONI!...

Piuttosto, siamo noi - quell'esercito che vi ha votato! - ad essere incazzati, per averci voi tutti tradito nel non avere reso utilizzabili i nostri voti!

Voi, nella infelice circostanza da voi creata, siete stati i migliori alleati di Berlusconi, lo avete rivitalizzato politicamente tanto da riportarlo trionfalmente al governo!

Non ultimo, anche se il pensiero di Letta Presidente del Consiglio vi faceva rabbrividire, avreste dovuto comunque cogliere al volo l'occasione da lui offertavi e rientrare nei giochi di governo e rendere quindi superflua la partecipazione al governo del PDL e di Berlusconi!

La verità è una sola: siete dei matti incontrollabili che hanno vinto la lotteria dei consensi ed hanno perduto l'autobus per il governo e la possibilità il potere incidere per il bene del Paese!

Se la fortuna non vi assisterà, offrendovi la possibilità di riparare in extremis i vostri errori, sappiate che non avrete mai più il nostro incondizionato sostegno!...
Non siamo disponibili a credere e andare con gente come voi, che racconta solo aria fritta!...

beluscazz 27.04.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ti sbagli ragazzo non tutti, almeno non io e ne quelli che conosco! la politica va fatta e non solo commentata!!!!!

francesco benzi 27.04.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Le cose stanno messo male. Possibile che ora il governo e ministri sarà formato da chi ha perso le elezioni? Volete fare un governo di emergenza? ok fatelo, ma non mi mettete Brunetta, Monti, Amato e gente simile.
I veri problemi non verranno mai affrontati, perchè non ridurranno il nr, dei parlamentari, non dimezzeranno i loro ricchi stipendi e pensioni, non si creeranno posti di lavoro, ecc- Altra cosa importante, perchè non eliminano i test di ingresso alle università? La costituzione non dice che lo studio è un diritto di tutti? Perchè non bloccano l'aumento dell'ulteriore punto dell'iva? Il PDL pur di riservare il proprio tornaconto è disposto addirittura a fare il governo con il PD. Assurdo.
Bene il M5s, continuate così

Pasquale L. 27.04.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Matteo Incerti sono stanco, terribilmente stanco, di leggere questi "illuminati e altissimi sermoni"! A me non fa assolutamente piacere, anzi la cosa mi fa "incazzare", che il PD (basta con questa "stupidaggine" di PDmenoelle!) stia per fare il governo con il PDL! Chiedo, però, a questi "soloni della democrazia del Web" perché il M5S quando Bersani ha chiesto ripetutamente, affannosamente,perfino "implorantemente", di fare un governo insieme o comunque di consentire la nascita di un governo di cambiamento, ha sdegnosamente rifiutato? E' un atteggiamento, a mio avviso, assolutamente ipocrita e cinico, miope e falso, sciocco e cialtrone! A me pare, purtroppo, che il sig. Grillo (ventriloquo dello statista e filosofo sig. Casaleggio)pensi solo ai suoi personali interessi e utilizzi i deputati cosiddetti "grillini" in modo becero e infame (si pensi alla storia "ridicola se non fosse seria" dell'espulsione del senatore Mastrangeli!). Il PD sarà pure in difficoltà molto serie(e la storia dell'elezione del Capo dello Stato è stata una drammatica riprova!), ma almeno in quel partito si può parlare, si può dissentire e comunque ne fanno parte donne e uomini che hanno competenza, esperienza, serietà, senso dello stato, cosa che non mi pare di intravedere nella "pattuglia stellata". A me piacerebbe fare un dibattito serio, senza slogan e senza contumelie, chissà se sarà mai possibile!

Umberto Pizzingrilli, Nereto (Te) Commentatore certificato 27.04.13 12:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Popolo senza menoria e' un Popolo senz' Anima Sociale,senza Liberta' di Pensiero.... un gregge guidato dai cani del Poter al "pascolo " assegnato" dal " pastore" di turno......Deprimente, decisamente deprimente.

Leggo di tanti che si "meravigliano " o addirittura contestano la non alleanza al Pd... ma dove avete vissuto negli ultimi 20 anni??? Su quale Pianeta eravate?? Amesso e non concesso che abbiate un cervello , lo avete acceso??
Deprimente, decisamente deprimente.
Una pacifica Rivoluzione che mira ad un tenore di vita piu' giusto, sobrio, in rispetto della comuinta' e dell'Ambiente non la si attua dalla mattina alla sera.
Serieta', Coerenza, Onesta' e senso della Legalita', questo e' quanto conta nella Gestione Del Pubblico.....
Accendete il cervello prima di scrivere e se lo fate non usate il Web per il vs affamato senso del presenzialismo, certo, Liberta' E' PARTECIPARE, dire la propria opinione, non e' certo lo scrivere parole a dir poco offensive..... usate il cervello.... amesso che c'e' l'abbiate... !!
Domenico Napoli - Dar Es Salaam

Domenico Napoli, Dar Es Salaam Commentatore certificato 27.04.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che leggo gli sproloqui di Grillo, le sue invettive contro tutto e tutti, contro il Nano maledetto, PD meno L, inciuci eccetera eccetera, mi viene UN ATTACCO DI RABBIA AI LIMITI DELL'INFARTO, LA BAVA ALLA BOCCA, LA VOGLIA DI FARE UNA STRAGE... ( e sono sempre stato una persona pacifica, moderata, un anziano in pensione...). Scusami Grillo se una volta tanto uso il tuo linguaggio: mi rivolgo a te e a tutti i tuoi fedeli seguaci e dico: MA BRUTTA TESTA DI CAZZO TI RENDI CONTO CHE AVEVI IN MANO LA POSSIBILITA' DI CANCELLARLO DEFINITIVAMENTE IL NANO? CHE POTEVI TENERE BERSANI PER LE PALLE, CHE GLI POTEVI FAR VOTARE UN SACCO DI LEGGI UTILI, LEGGE ELETTORALE, CONFLITTO DI INTERESSI, INELEGGIBILITA' PERPETUA, oltre altre leggi a favore dei disgraziati come noi...ED INVECE NO, NO, NO CON BERSANI NON PARLO, CON GLI ALTRI NEMMENO, CON PRODI NEANCHE VOI VOLETE L'INCIUCIO.....Ed ecco dove siamo arrivati: SIETE STATI VOI A VOLERE L'INCIUCIO per potere poi criticarlo! Vi rendete conto che c'era un momento che potevamo toccare finamente il paradiso, mettendo a frutto l'impensabile vostra vittoria: la capacità dei geni è quella di saper cogliere le poche occasioni che si presentano nella vita: tu HAI FALLITO. Il fatto è che nel tuo fallimento ti sei trascinato dietro tutto il Paese, quelli che ti hanno votato e sperato nel miracolo.
E' INUTILE CHE CI GIRIAMO INTORNO: SEI TU CHE HAI RIMESSO IN SELLA BERLUSCONI ed hai anche scompigliato le forze nel PD che credevano nei tuoi stessi obiettivi (ammesso che tu ne abbia, al di fuori dell'urlare e cazzeggiare). Ora Berlusconi è saldamente in sella: addio leggi vergogna, riuscirà a liberarsi di tutti i suoi processi, stravincerà le prossime elezioni, diverrà LUI IL PROSSIMO PRESIDENTE della Repubblica! GRAZIE GRILLO, GRAZIE PER AVER DETTO SEMPRE NO, GRAZIE PER AVER VIETATO DI PARLARE ANCHE AI TUOI, GRAZIE! Vedrai che fra qualche anno ti sarà anche vietato di urlare FACCE DI MERDA.

Silvio P., Milano Commentatore certificato 27.04.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con quel cognome ,all'estero,la Mussolini non troverebbe lavoro neanche come lavapiatti.
But is this Italy.....

simone stellini Commentatore certificato 27.04.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me il M5S deve cambiare i modi, il continuo uso di parolacce non fa che allontanare persone che sarebbero anche disposte a sentire le vostre ragioni, ma che vengono allontanate da una maleducazione di base inutile e quindi molto dannosa dal punto di vista comunicativo. A me personalmente non fa nessun effetto, anzi penso che questo linguaggio sia conseguenza di una rabbia acidissima che condivido. Putroppo però credo che il M5S venga danneggiato da un linguaggio di punta, che è poi quello di Beppe chiaramente, aggressivo e inquinante. Le orecchie degli italiani hanno sentito brutte parole per troppo tempo, ed ormai non riescono ad arrivare al contenuto se il modo è ancora così inquinante. Gli Italiani hanno bisogno di sogni per il futuro e di una visione di gioia, Movimento vi imploro di parlare dell'Italia che volete, che immaginate, l'intervento fatto da Saviano il 25 Aprile a Servizio Pubblico esemplifica e spiega meglio di come io possa fare quello che intendo. Inoltre, bisognerà che in TV ci andiate prima o poi, la miriade di Italiani che non ha accesso ad Internet è tagliata fuori dalla vostra rivoluzione, e non si rende conto di quello che veramente state facendo. Dovete comunicare con più mezzi, di più e meglio di come fate ora. Concludo col dire che siete l'unica speranza reale di questo Paese. Buon lavoro a noi.

Valeria F. Commentatore certificato 27.04.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TI SBAGLI, rivoteremo M5S, e, sperando di non farti troppo dispetto, saremo più di prima!
Ciao!

Wlad/ Dò () Commentatore certificato 27.04.13 11:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capire le scelte del Movimento, per quelle persone che dipendono dalla televisione, non è facile. La politica è una partita a scacchi che non finisce mai e per non subire scacco si deve sempre giocare al massimo. L'arroccamento dei partiti contro il movimento è al limite della sopravvivenza per cui ne vedremo delle belle, a cominciare dal governo Letta. Basta vedere come è stato interpretato il ..Dio è morto.. di Grillo per avere un'idea dei tempi che ci aspettano. Speriamo nelle prossime mosse.

GUIDO BOSATELLI 27.04.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sto leggendo solo attacchi a destra e a sinistra stiamo diventando come i partiti? non sarebbe anche il caso di dimostrare i fatti lavorando in parlamento ? non sarebbe meglio fare la differenza anche in questo? la mia modesta opinione e che a sputtanarsi ci riescono benissimo da soli altrimenti non e più informazione ma entriamo nel basso gossip e per quello ci sono i giornali e le televisioni. Un elettore e iscritto al M5S

Roberto B., Forgaria nel friuli (UD) Commentatore certificato 27.04.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA. Propongo ai sostenitori del M5S di scrivere meno sul nostro sito dove si corre il rischi di parlarci addosso. Piuttosto invadiamo i siti dei giornali di regime con commenti di protesta, possibilmente non offensivi per non essere censurati. I mezzi di comunicazione devono smettere di gettare fango sull'unica forza di vera opposizione, l'unica ancora di salvezza per chi spera ancora in un cambiamento delle Istituzioni nel senso di una maggiore partecipazione popolare.

Fabio Barreca 27.04.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Per molte persone risulta inconcepibile che il M5S non abbia dato l'appoggio al PD, dando così modo a Berlusconi di risorgere. A queste persone, ovviamente, non sta a cuore la sorte del M5S, che agendo nel modo dal loro sperato avrebbe cagionato la propria fine sull'altare di un partito che per distruggersi non ha bisogno di terzi. Chiedo a codeste persone un pò di rispetto, se sono capaci di concederne, per un movimento che sta lavorando per il bene di tutti, e con non poche difficoltà. Chi non è d'accordo è libero di dissentire, senza avanzare la pretesa che il M5S cambi il suo modo di essere, che ad oggi mi sembra il più onesto, almeno secondo il parere dei ragguardevoli consensi raccolti.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 27.04.13 11:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Scusatemi signori se da sol mi presento…”. No, non sono la riedizione aggiornata del Tonio dei “Pagliacci” di Leoncavallo. Io sono l’ ”Eretico”, una persona nella quale convivono gli ideali di sempre seppure espressi da posizioni politiche diverse, nuove. Oggi a quanti mi chiedono - facendo riferimento ad ormai obsolete categorie – “Sei ancora di Sinistra?” io semplificando rispondo “si” per farmi capire senza fronzoli dagli interlocutori ancora legati alle superate categorie politiche e fare loro intendere che la personale sensibilità sociale non è cambiata, è quella di sempre. E a quanti mi chiedono “Sei diventato grillino?” (la definizione resiste ed è piuttosto diffusa nonostante l’avversione, le puntualizzazioni e le censure da parte del fondatore del M5S), io alla stessa maniera rispondo affermativamente. Senza che questo duplice modo di essere e di apparire mi crei il minimo imbarazzo. Ecco perché mi autodefinisco l’ “Eretico”.
Solitamente quando si passa da un campo all’altro – soprattutto se il passaggio non avviene disinteressatamente – si intona il solito pianto greco di facciata. Si fa riferimento ad atroci travagli interiori, a scelte sofferte ecc. Tutte chiacchiere. Comunque non è il caso mio. Ho accettato con entusiasmo il mio divenire politico senza nel contempo “sentire”, considerare avversari i precedenti compagni di strada. Nessun travaglio, nessun “tradimento” soprattutto verso me stesso. La ragione? Semplice: i miei ideali, da comunista della “terza via” berlingueriana ieri a “grillino” oggi (mi si perdoni l’uso del termine, sono un giornalista e perciò portato a semplificare) sono sempre gli stessi. Questi: battaglia per la giustizia sociale fondata sui diritti e non sul buon cuore di lor signori, difesa dei diritti di tutti gli esseri viventi (umani e non umani. Un caso, il mio, nel quale non convivono Jekill (il buono) e Hyde (il cattivo) ma il Jekill berlingueriano e il Jekill a 5 Stelle. Due amiconi, in sostanza.

marino marquardt 27.04.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono un elettore del centro-sinistra (non PD) e sono d'accordo con le affermazioni di questo post sull'ipocrisia della dirigenza democratica e le distorsioni operate dalla stampa. Tuttavia bisogna chiarire una cosa: il PD e il M5S si trovano nella situazione opposta. Nel PD la base partecipa alle celebrazioni del 25 aprile con convinzione e ripudia gli accordi con i post-fascisti, mentre la dirigenza ripete i soliti riti e poi si accorda con i post-fascisti. Nel M5S la "dirigenza" (intendo gli eletti e i portavoce) partecipa senza clamore alle celebrazioni e condivide i valori dell'antifascismo, mentre una buona parte degli elettori è costituita dai post-fascisti che prima sostenevano l'accozzaglia berlusconiana. Per fortuna ho votato SEL e finora sono soddisfatto delle scelte fatte dai miei rappresentanti in Parlamento.

Simone Piras 27.04.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti. Io faccio il fotografo professionista ed ero sotto il palco in piazza Duomo a Milano il 25 aprile, a fotografare i personaggi che sono intervenuti, compresa la Boldrini. A parte la vergognosa retorica che mi ha lasciato senza parole della "presidentessa", non ho sentito un solo richiamo di biasimo a quelle persone che difronte al palco, inneggiavano e mostravano bandiere e manifesti pro-Stalin. Si, avete capito bene! C'è ancora gente che guarda a quel pazzo schizzato e criminale come a un santo. E' come dire che Hitler non ha ancora finito di fare il proprio lavoro di sterminio, allucinante. Non poteva non vedere quei manifesti. E' rimasta zitta a blaterare le solite parole di circostanza. Come al solito i comunisti amano puntare il dito sugli altri, ma dei propri sbagli mai un cenno, complimenti alla coerenza (per fortuna che non ho mai votato il pd).

Andrea s. 27.04.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Down davanti, hai tutta la mia solidarietà e quella di milioni di italiani che credono in voi.Non mollare. Mi vergogno ad essere italiano ma orgoglioso di voi..

Giuseppe Pascarella 27.04.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo non potresti fare un'appello e verificare la disponibilità per una manifestazione con la base del PD (#occupypd) e con i dissidenti del partito che non vogliono l'inciucio. Con quelle forze dobbiamo e possiamo allearci perchè vogliamo molte cose uguali e tendiamo agli stessi ideali.

Pierangelo Collazuol 27.04.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

1) http://memmt.info/site/wp-content/uploads/2013/01/Programma_memmt.pdf

2) http://www.zeitgeistitalia.org/

3) vivere liberi

Fausto C., Torino Commentatore certificato 27.04.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, stamane, complici pioggia e nuvole, mi sono alzata un po' depressa. Alle scorse elezioni io la mia famiglia abbiamo votato compatti il M5S perchè, come tanti, vogliamo "il" cambiamento. Abbiamo sempre votato a sinistra e, purtroppo, (alla luce dei fatti odierni) anche per il PD. Durante le consultazioni per il governo io ero pentita di avervi dato il mio voto per quella che ritenevo un' inconsciente intransigenza verso un accordo con il PD. Ho discusso con mio figlio (23 anni) per avermi convinta che il movimento rappresentasse il cambiamento dicendogli che presto saremmo tornati alle urne e avrebbe vinto il solito B. o peggio il "nuovo" rappresentato da quella faccia piena di nei (e parlo di tragiche incognite) di Renzi. Poi ci sono state le elezioni presidenziali e lì finalmente mi sono cadute le fette di prosciutto dagli occhi e ho ringraziato mio figlio e gli altri due (uno, 29 anni, è imprenditore) per avermi aiutato in questo processo di deidentificazione dal PD-elle. Ora ci troviamo questa restaurazione del potere in atto e i cittadini sono rassicurati dai media tutti che è nell'interesse del Paese. Ma quale Paese? Mio marito e i miei figli continueranno a votare M5S e a credere nel cambiamento. Ho parlato con mio padre, da sempre comunista, e anche lui, che passa le sue giornate davanti alla Tv, è convinto che l'inciucio sia l'unica soluzione possibile e che Napolitano sia una brava persona anche se avrebbe preferito Rodotà. Mi chiedo come possa avvenire il cambiamento quando le fondamenta di questo paese sono marce, quando la collusione e la corruzione operano ad ogni livello della società, quando le brave persone sono influenzate nel loro giudizio da quello che fanno arrivare loro attraverso i media. Grillo, è vero, il cambiamento inizia dai giovani, ma temo che diventeranno vecchi prima di vederlo se non si parla anche agli anziani (tanti) come mio padre che non sanno neanche maneggiare un mouse e che continueranno a votare fiduciosi PD.

Cristina Cassetti 27.04.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

caro matteo incerti, tutto quelo che dici sui politici e' vero, tutti inciucciosi e fino qui siamo d'accordo, ma non devi dirmi che grillo e' meglio di loro cazzarola. E' un pazzo scatenato e anche dittatore!

massimo s 27.04.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono giovane ho 32 anni lavoro da 12 vengo dal sud e vi lascio immaginare il lavoro che faccio. Ho PAURA. Ho paura per tutto quello che vedo, ho paura del perché la gente continua a non capire, ho paura del futuro(sebbene ogni mese arriva uno stipendio che mi fa rasentare la povertà) sono fortunato lo so! Ma ho paura allora di tanta fortuna che può finire. Questa mattina sul giornale( il fatto quotidiano) ho letto l'articolo su Giulia Sarti..., è questo il paese che deve tutelare i giovani? È questo il paese che non deve farli scappare? come si fa? Mi chiedo solo questo come si fa? Ad umiliare una ventenne solo perché pudica politicamente, ricattare una ragazze che per amore di non so quale patria( perché qui non ne esiste una) non vive la propria età caricandosi di responsabilità che farebbero paura anche ad un artificiere in una metró con porte chiuse ed un count

Giuseppe Pascarella 27.04.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai Ragione a dire che il 25 aprile è morto nello spirito delle istituzioni, e questo da un pezzo e grazie al nostro grande PD che ha sdoganato i corruttori, mafiosi e fascisti,
Il 25 aprile degli anni passati aveva un fascista alla testa delle forze armate : se non è morto cosi!

gianni d., Creteil Commentatore certificato 27.04.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Le porcherie del Corriere http://www.ilmuro5stelle.com/index.php/blog/39-il-corriere-della-sera-schiaccia-il-movimento-5-stelle

Paolo Lincetto, ABANO TERME Commentatore certificato 27.04.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

La gran parte degli italiani sono come bambini smarriti, e anno bisogno di adottare un padre che li protegga, quando raccontiamo dei misfatti evidenti come montagne di Berlusconi o della nomenclatura PD i poveri italianini smarriti si sentono feriti come chi vede colpire vilmente il proprio padre giusto e infallibile agli occhi del povero bimbo. Questa patologia anzi epidemia colpisce non meno del 70% degli italiani,questo ci suggerisce che senza una strategia da manuale di psicoterapia (non rivelare mai bruscamente il problema, ma indugiare intorno ad esso in attesa della presa di coscienza per passare gradualmente a quello più traumatico, dare affetto e rassicurazioni ecc. ecc.)il movimento non può superare il 30% dei consensi.Insomma dopo la terapia d'urto di Beppe serve una nuova strategia!

gianni ciacci, ciaccisas@gmail.com Commentatore certificato 27.04.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Dai commenti che fa mia madre su Grillo e M5S è chiaro che le sue uniche fonti di informazione (Rai-Mediaset e tv in generale) forniscono notizie parziali, tagliate e montate a collage ad uso e consumo della casta politica e bancaria.
Stavo pensando che per informare chi non accede ad internet, basta stampare "la settimana" di beppegrillo.it e distribuirla a parenti ed amici non digitalizzati. Così, tanto per dare loro qualche informazione in più.

Luca V 27.04.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Temo anch'io che la strada per il cambiamento è irta di ostacoli e quello più insormontabile è l'irrazionalità degli elettori del pd che neanche di fronte all'evidenza demordono. Preferiscono accusare il m5s di nullità piuttosto che abbandonare il pd che di sinistra non ha più nulla, neppure l'antiberlusconismo

Michele Cirella, cirellamichele@hotmail.it Commentatore certificato 27.04.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

27/4/13 bevilacqua.as@alice.it sinavisi
Caro Grillo, smettila di urlare alla luna, siamo stanchi del tuo turpiloquio e delle tue inutili accuse in un momento in cui si stanno raccogliendo i cocci per fare un governo di transizione che ci permetta di non riandare alle elezioni con il porcellum. Nessuno è contento della situazione che è risultata dalle scelte degli elettori e dei comportamenti di chi è stato eletto, compresi i tuoi cittadini. E’ arrivato il momento di riflettere e di far lavorare l’intelligenza per te, come tutti noi, se ancora qualcuno ne ha, non ci si può comportare come un orda selvaggia dove tutti gridano e combattono contro tutti: l’Italia e il lavoro non si salverà con gli improperi ma con i fatti e di fatti i tuoi cittadini eletti non ne hanno fatto alcuno: si sono sempre limitati a dire di no…………………..sai quanto si va lontani con i no?!!! Angiolina Bevilacqua

angiolina Bevilacqua, Roma Commentatore certificato 27.04.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai non si trovano articoli e servizi che parlano di DITTATURA all'interno del PD, dal momento che si propongono espulsioni per chi non voterà la fiducia al Governo? mhmhmh... Mentre Grillo, che comunque non aveva parlato di espulsioni per il caso Grasso, fu dipinto come Hitler!!!

massimo sorry, napoli Commentatore certificato 27.04.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che vengo qui a commentare (e penso anche l'ultimo) ma prima mi son letto le condizioni alle quali bisogna sottostare per commentare correttamente e mi è sembrato strano leggere che non si possono mettere termini da turpiloquio, offensivi e razzista. Infatti già dal titolo del post risulta la qualità Oxfordiana dello stessoe la correttezza di linguaggio. Quindi se dico che Grillo può andare a cagare sono in linea con questa tendenza. E questo mi tranquillizza perchè mi assicura la parità di trattamento. Grazie per l'ospitalità e spero vivamente che vi togliate di mezzo.

Roberto Monfroni 27.04.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ...io sono d'accordo con te quasi su tutto e ti ho votato e continuerò a votarti...però ho paura che la tua battaglia di mandare tutti a casa no sta funzionando...sono incredibilmente tutti la'...appassionatamente è sfacciatamente...ma non per colpa tua come ormai tutti vogliono far credere...ma per colpa del popolo italiano...ho paura che hai sopravvalutato troppo il popolo italiano...questo e un popolo schiavo dentro..ignorante...da quarto mondo...insomma non adatto alla tua filosofia...questo popolo non ti merita...questo popolo merita di essere governato( male e ingannato) da questi sporchi politici ladroni...è purtroppo tu non ci puoi fare niente

Franco di giulio 27.04.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma quante utilissime critiche al M5S, e potevate fare, e non avete fatto, e se avreste fatto questo e se aveste fatto quell'altro, la colpa è tutta del M5S, la rovina è il M5S e bla bla bla. Se io fossi in parlamento e dovessi affidare a qualcuno il mio portafoglio non avrei dubbi, e voi che parlate tanto a chi lo affidereste? Chi si è pentito di dare il voto al M5S che alternative ha? Alla luce dei fatti io credo che la coerenza dimostrata dal movimento è IMPAGABILE, e proprio questa, col tempo, diverrà la sua forza. Questo minestrone che oggi ci obbligano a mangiare non durerà per sempre, si esaurirà corroso dallo stesso veleno che lo contiene, e allora vedremo se la prossima volta tra un cibo sano e uno avariato, quanti decideranno per il secondo.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 27.04.13 10:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dopo aver sbeffeggiato Bersani in diretta streaming i grillini si accordano con Letta....con lo zio dietro le quinte: il nuovo che avanza cioè la VECCHIA DEMOCRAZIA CRISTIANA e la longa manus della Chiesa cattolica...clap, clap, clap...ottimo lavoro non c'è che dire!!!!! Io ho votato Rivoluzione civile, ma ritengo che Bersani era il più riformista di sinistra che il PD-L avesse!!!!

Gelsomina Z., Ercolano Commentatore certificato 27.04.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari piddini, il M5S è nato per cambiare il sistema politico e mandare a
casa la vecchia ma purtroppo ancora attuale classe dirigente.
NON È UN PARTITO, pertanto toglietevi per cortesia dalla testa l'idea che
debba agire per aumentare il consenso, questa è una prassi della politica e
dei partiti attuali compreso il vostro.
Il consenso è una conseguenza del malcontento degli elettori che vedono nel
movimento ormai l'ultima speranza cui aggrapparsi prima di armarsi di forconi o emigrare.
Se sale il malcontento sale il consenso.
Se il sistema politico cambia completamente rotta e diventa reale espressione dei cittadini, allora il M5S sparisce.
Guardare il movimento e le persone che lo sostengono come dei nemici è un atteggiamento senza senso, perché tutti puntiamo allo stesso obbiettivo, tutti vogliamo il rinnovamento, tutti vogliamo meno soldi alla politica, tutti vogliamo essere rappresentati da chi ci conosce veramente e non da fantocci che hanno come primo interesse la difesa dei loro interessi di comodo.
Il movimento è un antidoto, il paziente è gravemente malato, se avete un'altra cura da suggerire fatevi avanti, altrimenti non demonizzate questa perché diverrete parte della malattia stessa.

Luca Storchi 27.04.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

io al posto tuo andrei a nascondermi, e starei zitta, è tua solo tua la colpa potevi e NON HAI VOLUTO, potevi cambiare avevi l'occasione di farlo, besugo, e ci hai ributtato nelle fauci del cainano,

PIERINA 27.04.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Si insiste molto sul fatto che il M5S dovrebbe "mescolarsi" con le altre forze politiche, ma mi viene in mente una considerazione: qualcuno dovrà pur stare all'opposizione per fare da contraltare in modo costruttivo (si spera) alle forze di governo!


si, ma cazzo, anke noi dobbiamo stare attenti a nn farci colpire ai fianchi, far entrare nel movimento delle donne alla stregua delle definizioni dategli da quel cantautore. un po piu' di cernita nelle adesioni, grazie

luigi pandolfi 27.04.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero,
non ho letto una parola riguardo ai soli che avrebbero potuto evitare tutto ciò.
Non lo hanno fatto sapendo che sarebbe andata a finire così, adesso si autocelebrano, troppo facile! Ma purtroppo INUTILE.

Franco Lo Basso 27.04.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PUNTO GIURIDICO ELETTORALE SOLLEVATO SU QUESTO BLOG DEL

PREMIO DI MAGGIORANZA

ATTRIBUITO AL PD GRAZIE A SEL E' DEGNO DI APPROFONDIMENTO

ORA CHE SEL E' ALL'OPPOSIZIONE E CHE LA COALIZIONE CON IL PD CHE SI E' PRESENTATA ALLA ELEZIONI SI E' SCIOLTA ..

VA TOLTO OPPURE NO IL PREMIO DI MAGGIORANZA

SECONDO ME CON TUTTA OVVIETA' SI

E QUESTO VA ATTRIBUITO ALLA SECONDA COALIZIONE ...

CHE SE NON SBAGLIO DOVREBBE ESSERE IL MOVIMENTO 5 STELLE ( VISTO CHE ANCHE LA COALIZIONE LEGA PDL SI E' SCIOLTA)

CHIEDO AI NOSTRI COSTITUZIONALISTI ( IL PROF BECCHI IN TESTA) DI ATTIVARSI PER FORMULARE NEI DOVUTI MODI TALE QUESITO A CHI DI DOVERE ...NON SO CHI SIA ...FORSE LA GIUNTA PER LE ELEZIONI ..OPPURE ADDIRITTURA LA CORTE COSTITUZIONALE ..

FACCIAMOLO .

francesco siddarta 27.04.13 09:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

è tanto ke non scrivo,mi piace + leggere i commenti degli altri,ma adesso è montata la rabbia,tanta,sono"grillina"da tanto tempo,sono venuta a tutte le tue manifestazioni,alle elezioni politiche sono riuscita a fare votare il M5S a gente ke non voleva sentirne neanche parlare.
Ho fatto una campagna elettorale stupenda,(nel mio piccolo)e i risultati ci sono stati,vedevo già il cambiamento,invece niente ,"non facciamo inciuci,"era il momento giusto x fare qualcosa x il paese e tu ti sei tirato indietro,e non mi venire a dire ke non hanno voluto,potevi fare e tanto,non ti capisco e non ti aspettare ke la prossima volta prenderai di +,forse sarà di meno ,la gente ke ti votato non lo rifarà ,evidentemente non volevi andare nella stanza dei bottoni,stai bene a strillare nelle piazze e basta........

marisa b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.04.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

niente di più giusto di quanto scritto da Incerti, perché il 25 aprile é tutt'altra cosa dalle celebrazioni mediatiche che fanno (e non tutti) i partitini italiani.
Non c'é dubbio, meno male che é nato il M5S. Grazie

vito de paola 27.04.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

"IL VOTO DI FIDUCIA AL GOVERNO DELL'INCIUCIO -

SULL'HUFFINGTON POST ..TAL STEFANO CECCANTI SEDICENTE COSTITUZIONALISTA
...BONTA' PRO DOMO SUA

AFFERMA CHE IL VOTO DI FIDUCIA NON PUO' ESSERE CONSIDERATO UN VOTO DI
COSCIENZA ...E ANZI TALE PRETESA E' INDIFENDIBILE

CI PERMETTIAMO DI DISSENTIRE ...

SAREBBE COME DIRE CHE SE SI PRESENTASSE UN NOVELLO MUSSOLINI COME
INCARICATO PREMIER ...


SAREBBE DA INCOSCIENTI NON DARGLI LA FIDUCIA ..

CECCANTI MA VA A CAG..RE !!!1


Stefano Ceccanti

Costituzionalista

Il divieto di mandato imperativo ti consente di restare comunque in
Parlamento, ma non ti dà il diritto di restare nel tuo gruppo parlamentare
se non ti adegui alla maggioranza, cercando di sostenere tesi
obiettivamente indifendibili come quella secondo cui il voto di fiducia
sarebbe un voto di coscienza. Ovviamente spetta però alla politica
prevenire i dissensi rispondendo con convinzione alle obiezioni. La
disciplina è tanto più forte quanto più solide sono le decisioni prese.
"

francesco siddarta 27.04.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,dopo aver presentato la prima proposta di legge sul raggiungimento della piena occupazione,iniziando col non consentire le assurde disparità economiche a vantaggio della classe politica e dirigenziale,sia per quanto riguarda stipendi,pensioni e liquidazioni,occorre presentarne una seconda che tuteli la salute del cittadino.Per far ciò,bisogna credere nei centri di medicina preventiva,dove il cittadino viene chiamato per effettuare controlli diagnostici,che possano scongiurare il pericolo di qualsiasi patologia,che se prevenuta,può evitare conseguenze più serie per chi ne viene colpito,ma soprattutto per la sua famiglia.La salvaguardia dell'ambiente è sicuramente alla base di questo programma,unitamente ad una sana alimentazione.Bisogna per far ciò coinvolgere le attività scolastiche ed i centri di ricerca scientifica.Occorre pertanto per il tumore polmonare e per l'infarto del miocardio,far effettuare obbligatoriamente a partire dai 40 anni annualmente TAC polmonari e TAC coronari,che permetteranno di ridurre di molto le degenze ospedaliere,con minor costo nella spesa dei farmaci.Buon lavoro Mariano

marianocoppola 27.04.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

"Aggiungi un posto a tavola... riuscirà Letta a trovare una poltrona per tutti?"

su www.analiticamente.it


Dove abito tutto è pd i coinquilini pd si curano il balcone ornamentato con fiori e piante ma il balcone sotto è zozzo perchè ci cade di tutto dalle foglie secche alla polvere e in serata arriva un bel acquazzone , loro sono contenti il loro balcone è bello . L'altro inquilino si cura cura il suo orto con amore si pota gli ulivi ha l'insalata i pomodori è in pensione da molto molto tempo , face l'impiegato e il parente del sindaco pd , ma non capisce che fuori la gente soffre. Quelli del pd ...democraticamente sono i peggiori.

raoul romano Commentatore certificato 27.04.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare evidente che chi ha votato per il PD abbia commesso l'ennesima cazzata e che finalmente abbia aperto gli occhi, spero per sempre. Ora qui invito tutti gli elettori PD che hanno fatto caciara nel blog per convincerci a fare un governo Bersani-Grillo, a prendere visione dei fatti e convincersi che il PD voleva solo l'inciucio per salvare tutti i casini commessi in questi anni di governo col PDL. Avevamo, abbiamo e avremo sempre ragione noi e solo con un governo monocolore del MOVIMENTO 5 STELLE l'Italia sarà una democrazia compiuta! In questi 50 anni precedenti (salvo Sandro Pertini) abbiamo assistito, e stiamo ancora assistendo, ad uno stato MAFIOSO!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 27.04.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Andate pure avanti così e rimarrete in tre gatti come è successo alla lega. Per governare bisogna sporcarsi le mani e non solo stare alla finestra a guardare gli altri che si dannano l'anima. siete ridicoli, e puri dilettanti. Governare un paese implica assumersi responsabilità che voi non sapete prendervi.

massimo veri Commentatore certificato 27.04.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE IMPRESE SONO FINITE CHIUDONO E I POSTI DI LAVORO SONO DIVENTATI UN MIRAGGIO.
HO SI FINANZIANO SUBITO LE PMI OPPURE E' FINITA
BANCHE E FINANZIARIE SONO IL VERO PROBLEMA NASCOSTO DA MONTI.

AIUTO PER LE Piccole Imprese SUBITOOOOOO!!!!!!!!!!!

Maurizio R., Rieti Commentatore certificato 27.04.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
se il bambino è nella merda, il genitore che fa? lo lascia crepare pur di non sporcasi le mani?

DINA LEONE 27.04.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che conta è che chi ha votato pd, ha votato Alessandra Mussolini, io no. Io ho votato M5S!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 27.04.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapevate che letta é pure nipote di Napolitano ..... ! Che amarezza

Davide Di Luzio 27.04.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Post, commenti..tutto giusto, tranne che:
1) governo e il PDR sono 2 cose entrambe importantissime ma distinte in una repubblica parlamentare (l'Italia lo è)
2) per quanto debba essere modificata, in piccolissima parte, la costituzione Italiana merita e deve essere rispettata
3) non si può a due giorni della elezione far passare come una volontà nazionale l'elezione di Rodotà, votato da una piccolissima parte sul web e nemmeno con un numero altissimo di voti
4)si può parlare di inciucio si, è mlto facile, ma
si devono guardare e riconoscere i numeri (in democrazia si fa così) e probabilmente anche se mezzo PD avesse appoggiato Rodotà (non hanno votato all'unaminità Prodi (acclamato in assemblea), ricordiamocelo, che pure era stato votato sul web!) sarebbe stata eletta la Cancellieri appoggiata dal PDL, mezzo PD e Monti e, comunque, anche Rodotà (o chiunque) avrebbe dovuto spingere verso un governo di coalizione perchè il PDR deve garantire gli elettori e la costituzione e in questo caso ancora una volta i NUMERI.
Per me il fatto che gli italiani (e non pochi) votino Berlusconi ancora e ancora è il dato che fa paura. Ma il fatto che per esigenze di campagna elettorale si debba fare di tutta un erba un fascio non ha fatto e non fa che concorrere a favorirlo.
SI DOVEVA FATE IL GOVERNO tenendo fuori il PDL, si doveva testare tale governo e poi si poteva parlare e straparlare, quello sarebbe stato l'unico modo per ignorare i numeri (dati ancora dagli elettori) a Berlusconi!!

valeria conti 27.04.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MACCHINA DEL FANGO IN SERVIZIO PERMANENTE CONTRO I GRILLINI -

UNA VOLTA LA MACCHINA DEL FANGO ERA IL MARCHIO ESCLUSIVO DEI GIORNALISTI DI DESTRA AL SERVIZIO DI BERLUSCONI ...CASO BOFFO DOCET ...( ADESSO CASO MAIL HACKING DEI GRILLINI ..CHE SE NON E' UN MARCHIO DI FABBRICA DI CHI POSSA ESSERE STATO E CERTAMENTE NON QUELLI DEL PD)


DA UN PO' DI TEMPO A QUESTA PARTE ..DA QUANDO E' RISULTATO EVIDENTE CHE I GRILLINI AVREBBERO SFONDATO ...LE VARIE CASTE A COMINCIARE DA QUELLA GIORNALISTICA ...LA PIU' FETENTE DI TUTTE ...PERCHE' SONO SERVI PER NATURA E ABITUATI A VENDERSI ... SI SONO COALIZZATE ...PER PAURA DI PERDERE I LORO PRIVILEGI ...E QUINDI ANCHE I MOLTO SUPPOSTI E MOLTO SEDICENTI GIORNALISTI ILLUMINATI SI ADEGUANO AL CLIMA .


UN 'ANALISI OBIETTIVA DELL'INCONTRO TRA I GRILLINI E IL PREMIER NON POTEVA CHE SOTTOLINEARNE

1) LA TRASPARENZA DEI PROTAGONISTI ..LETTA COMPRESO


3) LA PROPOSTA DEI GRILLINI SULL'ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO DEI PARTITI IN OSSEQUIO AL LORO PROGRAMMA MA ANCHE E SOPRATTUTTO DI UN REFERENDUM POPPOLARE DISATTESO DAI POLITICI PAPPONI ...CHE PERO' LETTA SI E' BEN GUARDATO DAL FIRMARE

3) L'APERTURA DEI GRILLINI CHE COME HANNO SEMPRE DETTO ...NON SI SAREBBERO MAI MOSTRATI PRECONCETTI ALL'AZIONE DI QUALSIASI GOVERNO MA LO AVREBBERO VALUTATO SUI FATTI CONCRETI

MA VE LO IMMAGINATE SE I GRILLINI SI FOSSERO DIMOSTRATI INTRANSIGENTI PURI E DURI ..COSA AVREBBERO SCRITTO ...QUESTI SEDICENTI GIORNALISTI ...I GRILLINI NON VOGLIONO UN GOVERNO PERCHE' VOGLIONO SFASCIARE IL PAESE ....

E CI SONO RIMASTI TANTO MALE DELL'APERTURA MOSTRATA DAI GRILLINI SUI PROVVEDIMENTI CASO PER CASO ..CHE PERO' E' IL LORO MARCHIO DI FABBRICA COME IL CASO SICILIA DOCET ...

CHE NON HANNO POTUTO FAR ALTRO CHE INVENTARSI ...CHE IL BUON LETTA SI ERA SBRANATI I GRILLINI ...MA DOVE ...MA QUANDO ...NEI VOSTRI SOGNI ..E NEI PEGGIORI INCUBI DELL'ITALIA ONESTA CHE VOI NON RAPPRESENTATE E CHE NON SAPETE RACCONTARE ...PENNIVEMDOLI CHE NON SIETE ALTRO .

francesco siddarta 27.04.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora di smettere di credere ai giornali di "regime" che "cucinano" le notizie e vogliono le "mescolanze". Non è possibile credere ancora alle 666 anime del PD-L. Una cosa è certa che PDL e PD-L sono un unico grande partito che ha legiferato, legifera e legifererà sempre contro il popolo italiano ed è a favore di tutte le caste a cui danno dei privilegi. Il loro credo è la mescolanza con l'accorgimento del "divide et impera" dei romani. Una piazza unita e incazzata oggi fa paura a questi venduti del PD-L perché loro, sebbene fino a l'altro ieri in gran parte sono stati i rappresentanti dei meno abbienti, oggi si mettono sotto i piedi anche quelle direttive che avrebbero dovuto seguire per mantenere fede al programma per cui hanno chiesto il mandato popolare. Non dicano cazzate allora, sull'eccezionalità della situazione. Dopo la presentazione del GovernodelmescolamentodiLetto ci vorrebbe proprio un Vaffa-day.

Giuseppe Siano 27.04.13 07:56| 
 |
Rispondi al commento

L'IGNORANZA DEI VETERO-COMUNISTI'

Non fare conoscerei le cose, raccontare palle, stravolgere la verità per poi demonizzare l'avversario sono sempre stati i principali miseri strumenti sempre utilizzati dalla classe vetero-comunista.
Il 25 Aprile è morto! ucciso dagli inciuci!
Perchè non hanno votato Rodotà?
Ancora non hanno risposto.....

Giovanni G., belluno Commentatore certificato 27.04.13 07:47| 
 |
Rispondi al commento

RETROSCENA DAL MONDO DELL'INCIUCIO -

OVVERO COME FAR DI TUTTO PER SALVARE SILVIO E FAR FUORI I GRILLINI PORTATORI DI UN INSANO (PER LA CASTA ) CAMBIAMENTO

Nel gioco degli specchi c’è che Berlusconi, nel corso del lunghissimo vertice, minaccia di far saltare il tavolo, con Ghedini che si dice preoccupato dello “scongelamento” tra Pd e grillini: “Che succede – è il sinistro interrogativo – se i grillini chiedono di votare l’ineleggibilità? Che fa il Pd?”. I falchi vogliono elezioni, subito, i sondaggi raccontano di un successo annunciato. E con Enrico Letta che dà garanzie su dossier importanti: il nuovo governo non affronterà conflitto di interessi, incandidabilità, il pacchetto di misure anti-berlusconiane. Tutti sanno che non c’è alternativa, perché se si dimette Napolitano allora sì che diventa un inferno, magari con Rodotà al Colle e le procure scatenate.

francesco siddarta 27.04.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento

L'intero sistema di potere è basato sulla menzogna e la mistificazione, amplificata ad arte dal circuito di mass media al servizio del regime. Il "relativismo" culturale viene presentato come un sinonimo di grande libertà civile. Posso cambiare idea, pensare e dire tutto e il contrario di tutto, agire in modo difforme rispetto a quello che ho appena dichiarato 5 minuti fa (vedi campagne elettorali di pdl e pd meno elle) questa totale schizofrenia del pensiero di cui il Berlusconismo è l'apice assoluto e Berlusconi il deus ex machina è perfettamente funzionale ad un sistema di potere distopico che fonda la propria "religione" sull'assenza di qualsivoglia forma elementare di rigore logico, formale. E' la formula sulla quale si reggono le dittature, autarchia,provincialismo,ignoranza,pensiero unico, carenza di confronto e pensiero critico, logica dialettica nemmeno a parlarne. Esistono il leader e la sua cricca, i grandi poster, le grandi tv, il culto della personalità (e mai delle idee che non esistono, il pensiero è fortemente scoraggiato) Come nel futuristico romanzo di Orwell 1984 il pensiero logico formale è distrutto. Si fanno e si disfano alleanze, non esistono distinzioni tra giorno e notte perchè questa è libertà di pensiero, così come non esistono più contratti di lavoro perchè sei libero (di morire di fame a cococo e chicchirichì)tutto ciò è un segno di grande libertà, si cambiano i nomi dei partiti, le parrucche dei giostranti, tutto cambia da 20 anni, ogni giorno (purchè non cambi nulla di significativo) si sente una voglia di nuovo che avanza, tutti sono pronti al nuovo che è sempre meglio del vecchio, tutti vogliono salire sul carro vincente e ammiccante del "nuovo"....il nuovo, salvo scoprire appena cadono le maschere i soliti volti vecchi corrotti e rugosi e sdentati. La prima vera rivoluzione è sempre culturale, coltivare il pensiero logico, razionale e scientifico e vedere che la scimmia è nuda, La scimmia non comprende lo scacco matto sulla scacchie

manuel belli 27.04.13 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Il dolore, lo sdegno, la tristezza, non mi assale vedendo questi buffoni che, naturalmente, fanno il loro sporco interesse; ma il pensare che c'è ancora chi li vota, chi per strada o al bar, ne parla come fossero persone necessarie al paese.
M'addolora sentire vecchi amici di sinistra (spesso estrema), che parlano del M5S come descrito dai giornali e TV.
Come si può convincere questi incoscienti sostenitori di partiti marci che non siamo più negli anni '60?
E poi ho incubi dove vedo il Trota sul suo Yacht, ....devo scappare all'estero al più presto.

Wlad/ Dò () Commentatore certificato 27.04.13 06:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Aldo Grasso non è il critico televisivo del Corriere della Sera?
Questo articolo è veramente esilarante per l'impatto politico che scatena.
Dopo aver letto questo articolo mi è venuto subito in mente Enrico Ghezzi... beh la classe non è acqua e le differenze si vedono.

http://www.corriere.it/politica/13_aprile_26/M5S-streaming-autogol-grasso_c85b8f9e-ae2a-11e2-b304-d44855913916.shtml

Paolo De Maria 27.04.13 06:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON CAPITE MAI UN CAZZO, infatti se Grillo avesse fatto il governo con il PD, a quest’ora non c’era tutto questo casino; però questo aspetto non conviene mai ricordarselo, ma, come fanno tutti i politicanti, conviene sempre dare la colpa agli altri. Per questo vi si dice che NON CAPITE MAI UN CAZZO.

Gioacchino Milazzo 27.04.13 06:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


PDmenoL alias Partito dei 30 Denari

Fabrizio F. Commentatore certificato 27.04.13 03:31| 
 |
Rispondi al commento


Fanno finta di non capire un cazzo!
Chi non capisce un cazzo è chi li vota ancora.

Fabrizio F. Commentatore certificato 27.04.13 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Nemmeno il Vaticano ha avuto da ridire quando Guccini scrisse "Dio è morto". Chi si prende la briga di rileggersi il testo scoprirà che la Boldrini è approssimativa per vanagloria e la Lilli per servilismo.

Giuseppe M., Bolzano Commentatore certificato 27.04.13 03:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece scrivere the il PD e' sceso dal palco del 25 aprile per fare un governo con mussolini e' proprio una affermazione da persona equilibrata e democratica.

che buffone. e cancella sto caxxx0 mo. idiota.


Un governo si doveva fare e non si potevano aspettare i 5 min alla settimana in cui il tuo Capo non mandava affanculo tutti ed apriva praterie. Se il pd faceva in gran parte schifo bisognava dare man forte alla parte restante. Ma il gusto di mandarli affanculo era troppo forte e soprattutto non si poteva rompere con i mazzieri fascisti che, senza accuse di essere troll, sono in larga parte presenti sul sito. Si è persa un'occasione unica. Irripetibile. E c'è un solo responsabile. Anzi due. Uno palese e uno occulto. Ora resta solo la rabbia del dilettante. E la disperazione di tutti noi legati alla Costituzione. Noi, non Voi.

Marco Lanzetta 27.04.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono addolorata perchè il disprezzo per il MoVimento 5 Stelle è venuto da Famiglia Cristiana (cfr l'incredibile commento alla "foto della settimana" che ritrae una risata di Lombardi). Condivido chi sostiene che il mancato appoggio alla candidatura Prodi sia stato un errore, un'occasione persa. Condivido pure chi è infastidito dai tanti "NO" nella vita parlamentare. Tuttavia non posso non amarvi giovani cittadini che rappresentate anche la mia onestà di 58enne; se avete mancato è stato per amore dell'ottimo, che proverbialmente è nemico del bene. Rinfrancatevi, persa è solo una battaglia, la guerra richiede il coraggio di continuare facendo tesoro anche degli errori. Coraggio, e grazie.

carla v. Commentatore certificato 27.04.13 02:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se da qui ad un anno non sarà cambiato nulla il 25 aprile dovrebbe essere ricordato come un'altra strage dello stato nei confronti dei milioni di creduloni della sinistra, annientati pure senza sparare un colpo!
Fin troppo facile.

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 27.04.13 02:01| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo e mo come fai a giustificare le foto hard dei tuoi parlamentari scoperti nel tuo amato pc ahahhah te conviene inventare il pornitometro ahahh oppure te conviene canditare rocco siffridi cosi sei giustificato ahahah voglio vedere quando usciranno le foto il tuo amato mastrageli cosa dira alla barbara durso tu caro grillino che parli di bunga bunga ahhah e poi preparati da striscia che ti consegnera un bel tapiro ahhah

michelino berlusconino 27.04.13 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ENRICO LETTA = BOCCA DEGLI ABATI ( Dante Alighieri, Inferno, canto XXXII )

Paolo C., Roma Commentatore certificato 27.04.13 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Forse ancora non ci siamo capiti o siete proprio duri di comprendonio. Grillo ha già avuto due ghiottissime occasioni per isolare il partito di Berlusconi in parlamento e bandirlo per sempre dalla scena politica nazionale. Avrebbe avuto altresì la possibilità di mettere alle corde lo stesso PD, qualora avesse accettato di fare con quest'ultimo un governo,costringendolo a varare misure legislative molto avanzate ed efficaci ai fini di una ripresa delle complessive condizioni socio-economiche del nostro popolo. Invece, con il suo incomprensibile ed isterico atteggiamento giornaliero, ha provocato solo la crisi del PD, la resurrezione ormai insperabile di Berlusconi, e infine l'abbraccio mortale ma inevitabile tra PDL e PD all'interno della stessa compagine governativa. Inoltre, non fa altro che mortificare di continuo i suoi parlamentari con le sue sistematiche e inqualificabili ingerenze padronali, che è ciò che da un momento all'altro potrebbe portare ad una giustificabile e a questo punto anche augurabile rivolta contro di lui che si comporta come il più becero e canagliesco padre-padrone. E menomale che il suo "saggio" amico Casaleggio lo aveva paragonato a Gesù! Ci siamo o non ci siamo capiti?

francesco devoto 27.04.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Avete perfettamente ragione,
La rete e' grande.... Ma una radiolina in casa
L'hanno tutti giovani e anziani ....
Basta un ora al giorno di sana comunicazione di Grillo.... È torna il
sorriso,
Ma, soprattutto la speranza di mandarli a casa prima.... È cambiare le
cose!!!!
Saluti a tutti
Wilma franchino"

Caterina Wilma franchino 27.04.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Nani e ballerine, Dopo questa ultima porcata il PD alle prossime consultazioni sarà un partito ad una cifra, per chi ancora ci credeva gli ultimi avvenimenti, il non avere scelto Rodotà per il PD è stata l'ultima dimostrazione(se vogliamo essere ingenui o stupidi), di arroganza, mentre se vogliamo essere realisti, la prova provata di collusione con il PDL, si chiama; una contraddizione logica. Oppure la prima volta è un caso, la seconda volta una fatalità, ma la terza volta è un complotto.
Sogni d'oro ragazzi
A.P.

Aldo Petillo 27.04.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, la resistenza e i partigiani sono.....UNA CAGATA PAZZESCA!

THX 1138

Roberto Duvallo 27.04.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Loredana, condivido. Ci vorrebbe una radio o un tv. Io opero nel settore e ti posso garantire che si può fare a pochi soldi ( specialmente la radio ).
La rete e già molto, e oggi in rete ci sono 38 milioni di italiani, ma per sbugiardare questi politici da 2 soldi, ci vorrebbe una radio o una tv nazionale. Con 20 mila euro al mese fai una tv su SKY.
Ciao

Corrado vada 27.04.13 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Un canale d'informazione pubblica tutto nostro.
Se ne sente la necessità.
La gente ha informazioni distorte e vaghe non capisce cosa vogliamo ne chi siamo, fare banchetti non basta !
Purtroppo ciò che dice la tv o la radio è voce divina!
Anche un' emittente radio sarebbe un inizio e non di difficile attuazione ... penso.

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato 27.04.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma una casa non la avete
Ha dimenticavo che ora non sapete dove andare se in via del nazareno o a palazzo grazioli tranquilli sono vicini a piedi due passi 500 metri ma intellettualmente meno pochi mm

Riccardo Garofoli 27.04.13 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Ai piddini
Fatevi un favore smettetela di informarvi dalle tv dai T S
Fatevi il favore di accendere il cervello quando siete al edicola a davanti una tv state facendo la parte dei lobotomizati votate chi volete e lamentate i con i vs rappresentanti Sempre ammesso che li troviate allo stesso posto
Buttiglione il filosofo ondivago del udc e più fermo di voi

Riccardo Garofoli 27.04.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

e, tanto per mettere i puntini sulle i (potrebbe servirvi prima o poi) il 5s è ancora al paleolitico della politica. quando inizierà la resa dei conti tra sue le varie anime interne sarà più chiaro. ecco uno dei motivi per non prendersi responsabilità istituzionali. basta vedere la 'rivoluzione' di Pizzarotti a Parma. basta leggere l'80 per cento dei commenti su questo blog...
arriverà quel momento, sempre che grillo non abbia mollato prima gli ormeggi con i proventi della pubblicità, si capisce...

Roberto Castri, Forlì 27.04.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Ai piddini presenti
Era tutto scritto da prima delle elezioni se il m6s era al 10% era un motivo se al 25 e un altro svegliatevi l accordo era scritto lo dimostra la prima votazione e l ultima siete riusciti dove neanche gli iscritti del pdl avevano mai osato B lo statista tale nomina serve per dare lustro a gli occhi ciechi e a media unificati
Vogliono cambiare l assetto istituzionale per questo motivo non hanno fatto una nuova legge elettorale
Vogliono passare al presidensialismo e servono almeno due anni per modificare la costituzione poi Napolitano si dimetterà per passare direttamente al elezione del presidente e prendono ad esempio la volontà che c'era di un presidente nuovo e garante Rodota come indicazione popolare
Siete ciechi e sordi e anche senza memoria
Altre modifiche che mi attendò sono la sanità virerà verso una assicurativa e un disimpegno dello stato dal INPS se vi va chiedete e vi spiego come vogliono fare

Riccardo Garofoli 27.04.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai è troppo tardi, il paese alle ultime elezioni
ha espresso il cambiamento,la gente sta aprendo
gli occhi..grillo in campagna lo ha sempre
ripetuto si scioglieranno in una diarrea politica..
mi sa che ci siamo,ne vedremo delle belle..

untu 27.04.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Solo un imbecille non vedrebbe la necessità di un governo in questo momento, quantomeno per andare presto ad elezioni con una nuova legge elettorale. Se poi i criticoni grullosinistrati o laqualunquolo come Incerti hanno un lavoro e un paio di case, una al mare e l'altra in montagna, è fatta: si può tranquillamente pontificare sul mondo, contro il mondo e alla faccia del mondo intero. Gaber cantava: parliamo parliamo di proletariato e di rivoluzione. Ma andate a prenderlo in quel posto, quasi quasi meglio davvero berlusca e lettuconi che 4 stronzi che pensano di rappresentare 'er popolo' come voi.

Roberto Castri, Forlì 27.04.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Piddino torna nella cloaca
Questo e un posto che poco ti si addice
Vai al nazareno li stanno i tuoi amati leader
Che ti hanno portato al sogno di una vita un matrimonio ti hanno truffato vai al più vicino posto di polizia e denunciali
W il m5s

Riccardo Garofoli 26.04.13 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace per gli elettori del c s e della sinistra vi hanno svenduto su l altare della gattopardesca pantomima che sta andando in scena
I sciacalli politici che ieri sfilavano e si riempivano la bocca di tante belle parole hanno tenuto il sacco e sono complici del governo che andrà in scena
Sel e al opposizione intanto la terza carica dello stato e stata in pagamento della cambiale e non dimentichiamo che è un pd in piccolo attenti elettori vi hanno truffato troppe volte e stanno creando un nuovo serbatoio per allocchi aprite gli occhi non esiste un nuovo soggetto ma solo la mala fede dei politici muzzi e fava Veltroni D'Alema
Ricordate le liti tra Vendola e D'Alema muzzi e il braccio destro e amico storico di baffino
Poi non dite che non ve non vi avevamo avvertito

Riccardo Garofoli 26.04.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa vi lamentate? Siete stati voi, col rifiuto a collaborare con il PD ad aprire le porte a Berlusconi. C'erano altre possibilità per dare un governo agli Italiani? Se sì spiegatemelo.

Valerio Torri 26.04.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sinistra che hanno evocato e morta nel 1989 alla caduta del muro
È trapassata oggi con il governo Letta
I sciacalli che ho visto bel video sono le iene sul cadavere
Sel ha le stesse prerogative del pd perché a in se le stesse anime e un pd in piccolo fava = Veltroni muzzi = D'Alema Vendola = Vendola inconcludente ha la regione con il maggior contrasto tra ambiente salute - lavoro e lui che fa di bello va a perdere tempo in una falsa lotta di governo
Sel a scelto di stare al opposizione serve il sevo fuori per le commissioni di garanzia insieme a fdi e lega e solo una questione di giorni
Lasciamo perdere questa sinistra psicotica inaffidabile che cambia idea più in fretta delle mutande

Riccardo Garofoli 26.04.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Castelnuovo

"Telefonata intimidatoria agli attivisti M5S di Casteldaccia. Solidarietà
dai parlamentari regionali e nazionali
Pubblicato il 26 aprile 2013 · In Comunicati stampa, In evidenza

Solidarietà è stata espressa dai parlamentari M5S regionali e nazionali
siciliani agli attivisti di Casteldaccia per la telefonata intimidatoria
con la quale uno sconosciuto interlocutore intimava i rappresentanti locali
del Movimento a ritirarsi dalla competizione elettorale in vista delle
prossime amministrative.

La chiamata, arrivata il 25 aprile al cellulare di Daniele Aiello,
“invitava” l’attivista a ritirarsi dalla competizione politica “perché ci
sono cose che non vi riguardano”.

“Tu e tuo fratello – ha detto all’attivista l’interlocutore – lasciate
perdere e tornate a fare quello che facevate prima”.

L’episodio è stato denunciato ai carabinieri."

Giuseppe Castelnuovo 26.04.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Telefonata intimidatoria agli attivisti M5S di Casteldaccia. Solidarietà dai parlamentari regionali e nazionali
Pubblicato il 26 aprile 2013 · In Comunicati stampa, In evidenza

Solidarietà è stata espressa dai parlamentari M5S regionali e nazionali siciliani agli attivisti di Casteldaccia per la telefonata intimidatoria con la quale uno sconosciuto interlocutore intimava i rappresentanti locali del Movimento a ritirarsi dalla competizione elettorale in vista delle prossime amministrative.

La chiamata, arrivata il 25 aprile al cellulare di Daniele Aiello, “invitava” l’attivista a ritirarsi dalla competizione politica “perché ci sono cose che non vi riguardano”.

“Tu e tuo fratello – ha detto all’attivista l’interlocutore – lasciate perdere e tornate a fare quello che facevate prima”.

L’episodio è stato denunciato ai carabinieri.

Giuseppe Castelnuovo 26.04.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Assolutemante d'accordo. Oggi se c'è uno che parla di democrazia come Grillo, la vera democrazia quella che i cittadini hanno sempre sognato qui in Italia e che finalmente grazie all'approdo del movimento in parlamento, si sta realizzando,viene definito un fascista da quelli che parlano di democrazia, ma la democrazia non l'hanno mai fatta. A partire dai politici per arrivare ai giornalisti (non tutti). Davvero ipocriti.

marco 26.04.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio dio di aver creato il movimento 5 stelle ... Si cari attaccati alla bandiera di sinistra e destra sappiate che se non c'era chi come me votava per il movimento oggi ci sarebbe un governo del pd che non avrebbe eliminato Berlusconi ! Ma al contrario sarebbe forse già arrivato alla conclusione per ridare il paese a Berlusconi che avrebbe continuato a fare gli interessi della mafia! Meditate prima di dire che grillo distruggerà il paese! I fascisti non sono qua sono altrove e il 25 non lo festeggiano e si nascondono! Noi amiamo la libertà che non ha bandiera e rivogliamo la dignità per i nostri figli che possano avere la possibilità di farsi una famiglia senza i problemi che passiamo noi! W i 5 stelle grazie di esistere!

Yuri b 26.04.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Potevate fare qualcosa di meglio anche voi per evitarci questa ammucchiata o minestrone come la chiamate, Bersani ha sbagliato a non accettare Rodotà, ma anche voi potevate accettare Prodi almeno ci levavamo di mezzo Berlusconi, forse, era un'occassione per tentare almeno questo. Troppi calcoli anche dal m5s,si spera ora magari nel collasso di questa masnada di farabutti che vogliono salvarsi tutti e si coalizzano tra di loro. Hanno tutto l'interessa a resistere a lungo però e sperano nel vostro raffreddamento davanti alla gente, cosa che potrebbe anche avvenire, il vostro elettorato non è ancora solido, potreste crescere ancora ma anche perdere molti consensi. E' stato un errore non aver dato il via ad un governo Bersani che potevate costringere a fare quasi tutto quello che volevate e toglierci di mezzo Berlusconi. Dovreste meditare o forse pensate a essere solo una forza di opposizione e protesta.

Adalberto 26.04.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti questi commenti di merda, non capite un cazzo, siete morti, ma chi cazzo siete per giudicare? se il pd farà un governo con berlu è solo colpa vs, per colpa di grillo stiamo perdendo un'occasione unoca per cambiare.
Ad ogni modo avete rotto il cazzo, adesso vbasta, un governo serve per dare delle risposte al paese... non si può aspettare che grillo decida, un governo serve per fare una politica del lavoro, e anche per fare le (poche) cose giuste che anche voi indicavate ... le faremo senza di voi, visto che non volete assumervi nessuna responsabilità ... comlimenti! veramente tanti complimenti!

Raimondo . Commentatore certificato 26.04.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come al solito hanno cambiato le carte in tavola, hanno interpretato a modo loro e come faceva comodo quanto espresso da grillo, ma non ci si può aspettare altro da questi farabutti, il peggio deve ancora venire, più la lotta si fa dura più loro reagiranno con le falsità e gli inganni. forza ragazzi.

valentino bertoli, palazzolo sull'oglio brescia Commentatore certificato 26.04.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento

3 ottobre 2009 (in occasione del voto in parlamento sullo scudo fiscale ) ecco cos scrivevo allora :
---------------------------------------------
Votazione scudo fiscale PD assenti in entrambe le votazioni :Argentin, Bucchino, Capodicasa, Carrai D'Antoni, Esposito, La Forgia, Pompili, Porta, Portas, Tra i quali : Argentin e Carra furono condannati per maxitangente Edimont, Lo scudo fiscale, la mancata risoluzione conflitto di interessi , le ammnistie, non sono incidenti . Un partito trasversale PDL-PD difende evasori fiscali ,salvaguardia la mafia e tutela il crimine .
---------------------------------------------

Dedicato a chi ancora si ostina a credere che vi sia differenza tra il PDL e il PD .

Maurizio ., garbagnate milanese Commentatore certificato 26.04.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Che coraggio la Boldrini usando tali parole:

modo popolare

unitario per restituire dignitá

a tutta l 'Italia.

Carissimo Beppe Grillo ma quante ne stai combinado é possibile che tutta colpa tua ?

Con tutto il rispetto : sigr. Boldrini abbia un pó di rispetto agli Italiani che gli é stato veramente tolta la dignitá su tutto. E se rispetto non ne ha, beh, se ne vada al diav..lo. la vera Italia non ha bisogno di Lei.

Falsi,

Vi manderemo tutti a pilire i marciapieti.

Nando M. Commentatore certificato 26.04.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe siamo con te!!!

Domenico Delle Fave, Firenze Commentatore certificato 26.04.13 23:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Marionetta della casta.

carlo cafarelli, sulmona Commentatore certificato 26.04.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno il post....sono tutti marci fino al midollo!!!! Bisogna fare una grande manifestazione e mobilitazione popolare a Roma, in una grande piazza dove possiamo manifestare tutto il nostro disprezzo per questa classe politica corrotta e ipocrita...occorre far comprendere che la gente è con il M5S!

Riccardo Fantacci 26.04.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Quanto dura il tempo dell'ipocrisia?
Tanto, troppo: si rinnova, si rilegittima ai fini della consacrazione per e del potere. Si dimentica la sua genesi storica, si della resistenza, iniziata con la formulazione del Fronte unico, unito, popolare(elaborazioni della terza internazionale), si passa da Yalta, si arriva al CNL, liberazione/occupazione , al 48, amnistia per fascisti(Togliatti e prima di lui Greco36"appello ai fratelli in camicia nera").
Quest'indice storico parlerebbe della rivoluzione tradita e della Costituzione da portare alla foglia di fico della Camera dei Deputati che come i suoi padri continua ad usare la Resistenza, lotta dei partiti vittoriosi,Non fù così nè come inizio, nè come impegno di sangue. Ben altri erano i sogni che animavano i giovani di allora più del loro epilogo.Ma tant'è la storia la scrivono i vincitori.
E ora di quella Costituzione, prodotto della Costituente dei partiti del CLN brandita a destra e a manca, cosa ne rimane? Chi l'ha maneggiata?
E qui rimando al post del 25 aprile.
"Venga quì a dire che il 25 aprile è morto" dice la Boldrini per allungare ombre sul M5S e tenere vicini i bambini spaventati che vogliono continuare a scorrere il calendario e mobilitarsi per le ricorrenze.
Non varrebbe la pena rispondere a Laura se non fosse che questa tecnica di comunicazione politica è elaborazione stalinista tanto efficace nel distruggere la sua sinistra sempre "nemico principale".
Della Costituzione sostanziale ne hanno fatto carne di poco e ora si apprestano a plasmare anche quella formale del 48
Non è Golpe istituzionale l'ascesa del governo Monti, la rielezione di Napolitano ringurgitati ancora come "male minore" droga moderna del ceto politico per modificare diritti, interessi e rapporti di forza a favore dei potenti.

Angela Cherubini 26.04.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è una battaglia dura. È come un Davide (tu) contro un Golia (loro, tutti). Hanno ogni cosa, giornali, presidenze, tv, poltrone, soldi e controllo, la classe politica è solo la testa di un toro grande come l'Italia, tanti cani al guinzaglio che hanno preferito seguire il potere istituito tradizionale della partitocrazia. È una guerra impari, è dura, ma va fatta. È giusto che la nuova classe scalzi la vecchia. Che si scardinino questi meccanismi di potere ormai uso comune.

Cesare Cappelletti 26.04.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE SIAMO CON TE
ABBATTIAMO QUESTA FECCIA

fabio ., roma Commentatore certificato 26.04.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Avevo creduto in voi, non fate un cazxo, parlate becero come i peggiori anarco insurrezionali... Siete peggio di loro Grillo... Gli handicappati fisici e mentali non si offendono dica a quel coglione di Fo

Emgreco@hotmail.it 26.04.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

ogni popolo si merita il governo che ha.

dan paris 26.04.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

E volevo aggiungere anche che il problema dell'italia non e solo Berlusconi ma anche chi sta dall'altra parte(PD)che lo ha preso a parolacce per anni per poi fare assieme il governo Letta(se si farà) come due vecchi amanti, quindi a tutti quelli che ancora non hanno capito non via solo il PDL ma anche il PD noi non facciamo accordi strani con nessuno. Infatti lo slogan elettorale era e sarà sempre tutti a casa, grazie WIND OF CHANGE

andrea l., pinerolo Commentatore certificato 26.04.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

All'inizio potevi essere interessante adesso cominci a essere noioso e ripetitivo.

Salvatore Travasci 26.04.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Informazione di servizio si ricorda che sono in arrivo nuove tasse quella sui rifiuti poi ci sarà l'acconto dell'IMU aumentata delle aliquote dei comuni poi dovrebbe scattare l'aumento dell'iva dal 21 al 22 poi la tassa di 32 euro sui conti correnti bancari,così tanto per gradire e gli italiani sentitamente ringraziano i nostri governanti e naturalmente la colpa sarà di Grillo e del M5S e quindi continueranno a votarli contentamente e qualunquemente perchè loro ai poveri ci tengono moltissimo ci tengono talmente tanto che continuano a farli aumentare.

roberto canina 26.04.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Sarà il tempo a dire se Beppe e i (grillini)io preferisco definirli gente che stanca e stufa di essere sfruttata vuole tentare di cambiare, avrà agito bene e in maniera efficace!!! A volte alcune cose non ci appaiono subito come sono realmente, ma hanno bisogno di crescere e maturare quindi bisogna attendere un pò con pazienza e immagazzinare tutte le cose strane che stanno succedendo per poi tirarle fuori al momento giusto, grazie Beppe WIND OF CHANGE

andrea l., pinerolo Commentatore certificato 26.04.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti.Premetto che non ho votato M5S e nonostante la naturale inesperienza di alcuni suoi parlamentari (dovuta alla recente comparsa di tale nuovo soggetto politico) devo dire che è l'unico che mi spira fiducia perchè nonostante tutto segue un filo logico e coerente.Mi spiego meglio: Enrico Letta (PD)è il nuovo premier;tale Enrico Letta è nipote di Gianni Letta(PDL, braccio destrissimo di Berlusconi).La sinistra che ha tanto criticato la destra, Bersani che ha detto che doveva annientare il suo rivale ecc, ora come d'incanto tutto il PD ha deciso di stringere un'alleanza e governare insieme agli odiati competitors.Ma scusate la coerenza nelle idee esiste ancora? Con che coraggio il popolo di sinistra vedrà i propri parlamentari?L'inciucio PD-PDL e il loro spartirsi i vari dicasteri a me mi fa letteralmente schifo.Ci hanno fatto credere che occorre un governo urgente per fare le varie riforme ma voi pensate che i vari provvedimenti per ridurre i costi della politica, la nuova legge elettorale, l'abolizione delle province ecc riusciranno ad essere realmente fatte da persone che per concetti e ideologie sono diametralmente opposti e l'unica cosa che gli accomuna è la felicità di gongolare sulle tante sudate poltrone.Ai giovanissimi ragazzi italiani (io ne ho 31) vi consiglio vivamente di munirsi di coraggio e andare via da questo Paese. Per chi è costretto purtroppo a rimanere come me dovremmo sforzarci di avere memoria storica e ricordarci di ciò che promettono le persone a cui diamo il voto.

Massimiliano Granata 26.04.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , ho votato il mov. 5 stelle alle ultime elezioni e sono perfettamente in accordo con la politica di pulizia che bisogna fare .Devo però dirti di non aver accettato il fatto che si poteva cancellare Berlusconi dalla vita politica italiana ( e sarebbe stato questo un grande risultato ) appoggiando l'elezione di Romano Prodi e accordandosi per un governo 5stelle /Pd che avrebbe potuto operare in questo senso spinto dalla forza di questa coalizione .Ora non ci resta che sopportare ancora le effusioni del cavaliere . Peccato credo che sia stata una occasione persa .

Salvatore 26.04.13 22:16| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fascista no ma autocrate si e te lo spiego caro Beppe: il tuo movimento manca di una segreteria democraticamente eletta, come sussiste in ogni qualsivoglia partito o movimemento che decida gli eventuali indirizzi politici, ora siete solo in due e decidete per tutti quanti, peggio di Berlusconi che se non altro uno straccio di segreteria politica c'è. Espelli di motu proprio attivisti, tu che sei padrone del marchio e del blog, quando invece in ogni movimemento esiste un collegio di probiviri che decide all'uopo, hai cacciato Mastrangeli reo di aver partecipato ai talkshow e non Crimi che ha partecipato a Porta a Porta ospite del leccaculo nazionale, intimidisci ed intimorisci i parlamenltari come si é visto e notato dopo l'elezione di Grasso. Eppoi sinceramente, verità, per verità stai sbagliando in pieno la strategia politica, la Casta che da sempre é serva e schiava del dominio capitalistico che la controlla e la guida per raggiungere scopi ed obbiettivi del capitale. Ho già scritto, inascoltato del servaggio della politica al capitale, già individuato da Lenin nel 1918 e citava le democrazie parlamentari, ma anche Carlo Rosselli se ti da fastidio il nome Lenin l'aveva percepito con Damen, Cervetto e Bordiga. Quindi la casta non la riformi se non controlli i potentati economici che fanno il bello e il cattivo tempo. Comunque sia auguri !

Arno Faravelli 26.04.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi avete rotto il cazzo voi è le vostre litanie, se avevate capito e volevate cambiare le cose la strada e'la rivoluzione , ma a voi piacciono o solo chiacchiere e lamentele , cercate di essere uomini una volta per tutte.

Enrdean@libero.it 26.04.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

me ne sbatto del 25 aprile e dell'unità d'italia. aspetto che napolitano o un presidente della repubblica chieda scusa per quanto subito dal sud in quegli anni.

giuseppe iannelli 26.04.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Forse è stato meglio che non abbia commentato a sangue caldo l'intervento di Milano della Boldrini, sarei stato molto offensivo. Non si possono far far passare gli elogi, fatti con la massima chiarezza, da Grillo ai partigiani con offese. Se non avessi sentito entrambi sarei stato tratto in inganno dalla foga del suo discorso.
Vabbè che viene da quella "risma", ma che un'autorità che rappresenta la terza carica dello Stato scenda a queste bassezze e falsità è veramente inaudito, disonesto. Sono disgustato! Vergognati Boldrini!

Pasquale Paura, Mottafollone Commentatore certificato 26.04.13 22:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

per 20 anni si sono insultati negli shows televisivi ed oggi siedono a banchettare
insieme senza vergogna alcuna continuando a spartirsi banche, assicurazioni ,pensioni d'oro,
consigli di amministrazione e case acquistate all'asta a prezzi stracciati.
''CON QUESTI APOSTOLI PERSINO GESU' AVREBBE AVUTO SERIE DIFFICOLTA' A RISORGERE''

francesco fazio 26.04.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

constato con fierezza la democrazia che esiste in questa pagina. la pluralità dei commenti è unica, basta leggerne alcuni per capire come la democrazia traspari nel blog. lo stesso avviene in altri blog? per coloro troll o no che mettono sul blog le proprie esternazioni, si rendono conto che possono farlo tranquillamente, che possono accusare il m5s, i suoi elettori senza subire alcuna censura? mi viene da pensare che il motivo dei vostri commenti, è la paura, si la paura che potete esprimere ciò che pensate solo su queste pagine. ed allora vi invito a continuare ..... un pò alla volta capirete il significato della parola libertà e nello specifico libertà di espressione.

felix 26.04.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

L'inciucio e' l'inciucio per sempre inciucio e da domani ancora inciucio perché l'inciucio e' buono e così fino all'infinito dove solo pochi mangeranno inciucio . Vi saluto perché di inciucio non ne posso più e domani mattina evaquero' inciucio in abbondanza. Ciao a tutti forza Beppe.

Rinaldo L., Mantova Commentatore certificato 26.04.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, lo vedo anch’io che ci sono persone bugiarde, egoiste, ipocrite, pronte a incolpare agl’altri.
Ma queste caratteristiche non sono tipiche solo della classe dirigente, loro probabilmente lo sono di più perché sono cresciuti nell’ovatta di una famiglia ricca viziati e male educati – oggi è un male diffuso.
Quindi ci vuole pazienza… con stima, ciao.

andrea marzocchini 26.04.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori