banner_lex.jpg

O si aiutano le PMI o si muore

clessidra.jpg

Particolare di "Happy new year 2010" di Skyshaper

A Roma si stanno dividendo le ossa e le poltrone della Seconda Repubblica. Nel frattempo l'economia non aspetta. Ogni minuto chiude un'impresa. Questo autunno potremmo raggiungere il punto di non ritorno. Il MoVimento 5 Stelle ha nel suo programma due punti fondamentali: la solidarietà sociale, attraverso il reddito di cittadinanza, e le misure per le PMI. Il tessuto delle PMI si sta deteriorando come una grande tela di ragno i cui filamenti di seta si rompono uno a uno fino alla sua completa distruzione. Senza questa tela l'Italia è spacciata. La finanza pubblica si regge grazie ad essa. In questi mesi vi sono stati numerosi contatti con piccoli e medi imprenditori e persone del M5S. Ci chiedono di aiutarli a sopravvivere. Molti sono alla canna del gas e ci guardano come se fossimo la loro ultima possibilità di salvezza. La politica finora seguita dal governo è stata l'aumento delle tasse su privati, imprese, consumi. Un'impostazione suicida che sta trasformando il Paese in un deserto e che ha come obiettivo di mantenere inalterati i privilegi, gli sprechi e i costi della politica e di porre al vertice della piramide le banche e la finanza al posto della produzione.
Ho incontrato insieme a Casaleggio molte imprese e associazioni collegate a ConfAPRI, i cui componenti rappresentano circa un milione di imprenditori, una rete fra imprenditori, manager, professionisti e esperti appartenenti o rappresentanti gruppi, associazioni, imprese e persone. Confapri condivide la maggior parte dei punti del nostro programma e si è resa disponibile per supportare le proposte di legge presenti nel nostro programma. Le prime che saranno presentate in Parlamento, di assoluta urgenza per tenere in vita le imprese sono:
- Abolizione dell'IRAP. Un’assurda tassa sull’occupazione. Più un’impresa assume, più si indebita per crescere, più è tassata. L’IRAP va ridotta gradualmente a partire dal 2013, per essere annullata entro il 2014. Con l’IRAP le imprese più ricche e senza occupati pagano il 32% circa di tasse, mentre le imprese più povere e indebitate, con numerosi lavoratori, pagano fino all’80% di tasse. L'IRAP come riportato in uno studio* dell'Istituto Bruno Leoni può essere coperta rapportando i nostri costi della politica a quelli delle Nazioni europee.
- Pagamento dell'IVA solo a incasso avvenuto. L’IVA va pagata allo Stato quando incassata (questo oltre a sospendere l'incremento dell'IVA prevista dal 1° luglio). Il pagamento dell’IVA quando incassata non produrrà differenze di gettito sostanziali, ma uno spostamento del gettito.
- Sblocco immediato dei circa 120 miliardi di euro dovuti dallo Stato e dagli Enti alle imprese, anche attraverso l’anticipo e lo sconto in pro-soluto presso la Cassa Depositi e Prestiti o presso le banche (gli interessi saranno a carico dell’Ente debitore e non a carico dell’impresa). La misura include anche che i pagamenti, fra Stato, Enti e privati, non dovranno mai superare i 60 giorni, con l’automatico riconoscimento, in caso di ritardo, di interessi dell’8% più tasso BCE o di altri costi documentati causati dal ritardo.
Queste misure vanno approvate al più presto dal Parlamento dopo la loro presentazione da parte del M5S. Non abbiamo più tempo.

* I costi della politica in Italia

Potrebbero interessarti questi post:

Basta poco
Eliminare l'IRAP, salvare le PMI
Il piccolo e medio imprenditore uomo dell'anno

Postato il 24 Aprile 2013 alle 14:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
Commenti (2917) | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Casaleggio, Confapri, IRAP, IVA, M5S, PMI

Commenti

 

E se ce ne andassimo da questo paese? Il costo della vita non è più commisurato agli stipendi. Segnalo un interessantissimo articolo che parla del costo della vita in ogni paese del mondo
http://www.ilmioeden.it/quanto-si-spende-per-vivere-in-ogni-paese-del-mondo/
Non mancano le sorprese.. sto pensando seriamente a trasferirmi!

Roberto Stanzani 11.11.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig. Grillo,
credo che l'inciucio come lo definidce lo dobbiamo in gran parte a Lei che si poteva accordare con il PD per fare quelle riforme necessarie al Paese e mandare a casa per sempre lo psico nano.
Con osservanza

patrizia Tucci 30.04.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Càpito in questo spazio che, molto probabilmente, non è quello giusto (mi riferisco agli spazi del blog). Ma c'è qualcosa che mi brucia e ne voglio parlare qui, dove si portano avanti le istanze dei cittadini; si cerca di tutelarli, di dar loro ossigeno e speranza per un futuro meno pesante. Ecco: nessuno, dico NESSUNO ha parlato di abolizione della TARES e nessuno si è ricordato che le pensioni e gli stipendi sono 'fermi', non si adeguano più al costo della vita. E vorrei vedere se i politici pensano alla fatica che si fa per vivere con le mini pensioni e/o i mini stipendi che percepisce la maggior parte degli italiani. Quando si ricevono stipendi d'oro, come è il caso dei parlamentari (e non solo: non entro nel dettaglio perchè mi sto femando per poco al pc e devo fare altro a casa ... ), la vita è più facile e non si pensa a chi non ha neanche idea di come siano fatte tutte quelle banconote di euro di grossa taglia. Allora, Beppe, ragazzi del M5S, TARES e scongelamento delle pensioni e degli stipendi ... E altre cose, magari domani, magari i prossimi giorni. Buona serata,
Blumette

Anna ., Cagliari Commentatore certificato 29.04.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale !? Semplice , finalmente Essere un Cittadino e
.avere un Interlocutore : LO STATO .ma questo in Italia non è Possibile , lo stato è Ignorante , ti Abbandona Qualsiasi sia il Tuo Problema e quando finalmente ci Vieni a contatto è Impreparato e Tu rimani nella Merda .......... ho 15 anni da raccontare con rapporti con Tutti i Settori dello Stato , dalla Sanità , all'Agenzia delle Entrate , Equitalia , INPS ........sono l'Esempio per eccellenza di Come Lo Stato ,e nno solo , le banche ............( ossigur !! le Banche ......!?) nella Sua Indifferenza,(ribadisco) Ignoranza( e la Legge non l'ammette.!!)e Impreparazione , ti porta a perdere Tutto con la Complicità del Sistema in Essere ..........Negli Ultimi 15 anni e in particolare negli ultimi 8 anni ho perso 2 genitori per Brutte Malattie , ho pagato tasse che ( Grazie Studio di Settore ) ho Dovuto pagare , non ho ricevuto l'aiuto di nessuno e quando l'ho chiesto mi hanno rivolto a Persone di Comodo ...Pazzesco.........!!!?? ............Non me ne Frega Più un Cazzo , Muoia Sansone e Tutti i Filistei ...............non me ne frega più niente , che si prendano la mia Tutto ma non Prenderanno Mai la Mia Persona ...............si Fottano !!!
Grazie per aver messo a Nudo il Re ........... ora , Informazione , Informazione , Informazione !!!!
Ciao
P.S:
Se ti interessa ti racconto la Storia di un italiano ( medio )

Willy Dorio 29.04.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,
Avrei voluto contattarti prima , ci ho provato ma non ci sono riuscito ...forse , per tanti motivi .........
Mi presento : sono il Willy 43 anni Milanese , sfigato di un Artigiano , elettore 5 Stelle in quanto Unico Movimento ad avermi dato Una Speranza ...
Quale !? Semplice , finalmente Essere un Cittadino e

Willy Dorio 29.04.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO SEI IL SALVATORE DI QUESTA NAZIONE !!

vittorio v., torino Commentatore certificato 29.04.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo,
vorrei riuscire a parlarti direttamente: sarebbe un piacere e un onore.
Da attento osservatore avrei qualche piccolo consiglio da dare, nell'interesse della causa: i contenuti sono l'asse portante dei Movimenti, ma la strategia è il mezzo irrinunciabile.
Sono a disposizione.

gianni Brosadola 29.04.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Stando a quello che si legge sui giornali e si sente alla radio, Secondo me Preiti ha prima sparato alle gambe del Carabiniere nella garritta poi mentre cercava di allontanarsi è stato "placcato" dal brigadiere Giangrande. Preiti per liberarsi ha sparato anche al brigadiere; in questo modo si spiega come mai la traiettoria del proiettile ha avuto una direzione dall'alto verso il basso (foro di ingresso nella parte alta del collo, come da foto e arresto contro l'osso scapolare destro toccando la colonna vertebrale) In altro modo è difficile capire la traiettoria del proiettile.
Se le cose sono andate così rifletterei sulle parole di Vendola che sente "puzza di stato".

enrico cacioni 29.04.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna mettere il turbo,

Ma scusate l'Italia è solo buona quando deve finanziare il carrozzone Europa?!?! Reddito minimo e risorse per le imprese devono venire fuori dall'Europa altrimenti usciamo che caxxxo ci stiamo a fare lì dentro! A prendercelo nel c...! Vedete come ci riprendiamo, + reddito, + consumi interni, + investimenti, + lavoro!

Fabio Maira 29.04.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

non sui offre redditi minimi ma salari minimi ovvero lavoro 'minimo' presso strutture dello Stato, onlus o similari.

Daniele G., Roma Commentatore certificato 29.04.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

reddito minimo alle famiglie bisognose? Vuoi vedere che i soliti noti con il mercedes intestato alla suocera continueranno a depredarmi con gli interessi?

Daniele G., Roma Commentatore certificato 29.04.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Dispiace per quello che successo ai due carabinieri ma la politica ha le sue colpe.Basta tasse!Ci spremono come limoni e questi papponi di politici mangiano alle spalle degli italiani.Se solo rinunciassero alle agevolazioni penso che si potrebbe risparmiare 30 miliardi di euro l'anno.E invece dobbiamo subire e pagare le Loro esigenze.Ma certo che gli Italiani sono stanchi e distrutti,invece cosa fanno?Aumentiamo le scorte,altri soldi che pagheremo ma perchè non andiamo tutti quanti ad Arcore a farci ospitare dal Cavaliere?Neanche hanno fatto un governo che già c'è l'aumento dell'iva.Fino a quando reggeremo?Fino a quando ci prenderanno per il culo?E se il primo partito d'italia come m5s non ha diritto di dire la sua che razza di legge elettorale vige in Itali?

mariano aleci 29.04.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

E' UFFICIALE!!! SUL SITO DI INVITALIA SPA SI APPRENDE CHE DAL 26/4/2013 NON E' PIU' POSSIBILE PRESENTARE NUOVE RICHIESTE DI CONTRIBUTO CAUSA "ESAURIMENTO RISORSE FINANZIARIE"... mi sembrava giusto e coerente che l'ultimo bastione "funzionante" del credito alle PMI ancora presente in Italia, andasse perduto! Proprio nel momento della nascita del nuovo governo che, in teoria, avrebbe dovuto ripristinare la copertura finanziaria... e quindi è svanita l'ennesima (praticamente ultima) possibilità di agevolare le aziende in start up! Condoglianze (INV)ITALIA!

http://www.invitalia.it/site/ita/home/incentivi-alle-imprese/autoimpiego-d.lgs.-1852000-tit.-ii.html

Bruno D'Avino, Pozzuoli Commentatore certificato 29.04.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

istigare le masse in questo periodo è veramente di cattivo gusto. Qualcuno potrebbe spiegare a Berlusconi che deve quantomeno tacere?Grazie

Daniele G., Roma Commentatore certificato 29.04.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA SCRIVONO I ROMPICOGLIONI DEL SOSTEGNO A BERSANI DICENDO CHE L'INCIUCIO PD-PDL E' COLPA DEL M5S . CHE E' COLPA DEL M5S LA FINE DEL PD ECC. ECC. MA CHE CA..O SCRIVETE. IL PD SI E' SUICIDATO DA SOLO E L'INCIUCIO PD-PDL SAREBBE NATO COMUNQUE. BERSANI IN REALTA' NON VOLEVA IL SOSTEGNO M5S, GLI E' SERVITO IL RIFIUTO COME SCUSA PER AVERE L'APPOGGIO NECESSARIO DEL PDL AL FUTURO GOVERNO. E SE CERTA GENTAGLIA NON VOTERA' PIU' M5S E' MOLTO MEGLIO. TORNATE ALLA CASA MADRE PD (SE LA TROVATE ANCORA IN PIEDI)

Lamberto Zingarini, Perugia Commentatore certificato 29.04.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, immagino come ti senti in questi drammatici momenti e come ti stan facendo pesare tutte le croci di questo mondo…
Tu, come il grande Michelangelo, hai creato la tua magnifica opera; hai ridestato nel cuor degli italiani il loro recondito e assopito orgoglio.
Non ti fermare proprio ora che è miracolo avvenuto.
Nella penombra del “Bisogno” gli italiani ti acclamano e ti rispettano, e non immagini quanto ti apprezzano per quanto hai affrontato e rischiato, temendo per la tua stessa incolumità!
Ciò che tu vedi e senti dai media son affermazioni mendaci e fuorvianti.
È nella storia! L’unica maniera per annientare il nemico è quello di neutralizzarlo, eliminando il leader che li guida.
E tu sei il nostro “Leader”!

Corrado Pavone 28.04.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

MI SPIACE DIRTELO ma i maggior responsabili di quello che adesso ci tocca, siete proprio VOI e QUELLI COME TE (specie ex IDV e Sinistra ) che pensavano di dare una SCOSSA ALLA SINISTRA votando M5Se non confermando BERSANI.

Se Vi sturavate il naso, ci adesso ci sarebbe stato un MODESTO GOVERNO BERSANI (lo avrebbero chiamato tutti cosi) che almeno avrebbe portato qualche liberalizzazione e dato qualche possibilità a giovani e proletariato spostando un po’ gli equilibri a sinistra con UN EVASIONE FISCALE presente .

Non ci sarebbe stato il miracolo ma solo qualcosina perché LA UNICA COSA CHE CI SAREBBE CONCESSA .

PERCHE’ IL POTERE NON VUOLE LA SINISTRA AL GOVERNO e Voi Vi siete prestati al GIOCO.

Non avete dato una scossa MA AVETE UCCISO LA SINISTRA….Ora ABBIAMO BANCA ITALIA nel Ministero che CONTA e il PDL nei 3 MINISTRERI CHIAVE!!

BRAVI che SIAMO!

Simone B., Rimini Commentatore certificato 28.04.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'amara constatazione che il paese si ritrovi oggi a vivere "al di sopra delle proprie possibilità", gravato dall'indebitamento verso l'estero, non dipende tanto dal livello della spesa interna e neppure dall'entità, in sè, della quota intermediata dallo Stato, il cui ruolo sarebbe anzi è essenziale per riuscire a coordinare le risorse di un paese e focalizzarle su obiettivi di rilevanza strategica.

Il nodo vero è un altro, e chiama in causa la destinazione della spesa: in uno scenario in cui nuovi paesi emergenti si sono affacciati sul mercato mondiale per reclamare lavoro e reddito, una parte troppo esigua è stata investita per rinnovare le basi della competitività del paese ed il suo modello di sviluppo.

Per troppo tempo, infatti, la Politica ha gestito la spesa pubblica e l'imposizione fiscale quale strumento per contendersi un consenso immediato, non disdeganando di farsi tirare la giacchetta da gruppi di interesse e categorie di ogni sorta.

In un momento in cui sembra non si trovino le risorse per pagare i debiti della P.A. e per investire nel futuro del paese (istruzione, ricerca, innovazione e internazionalizzazione delle imprese, beni comuni, ...) le pensioni rappresentano l'esempio più eclatante di appiattimento su interessi particolari declinati al tempo presente (NB nel periodo 1989-2010 il buco della previdenza ha assorbito entrate fiscali per un ammontare complessivo di 660 miliardi di euro).

Un cordiale saluto.
http://marionetteallariscossa.blogspot.it/

Emilio L. 28.04.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Già parecchie volte mi sono permesso di entrare e scrivere il mio suggerimento ,che per rimanere in tema verrebbe a difendere non le piccole ma le piccolissime imprese-negozi in quanto saranno presto costretti a chiudere in massa .
Si tratta dei MINIMALI-(agevolazione fiscale tramite la quale le piccolissime imprese appunto che sono in un giro d'affari sotto i 30 000 euro non sarebbero sottoposte agli studi di settore nè redditometro,nè spesometro ,ma solo contabilità semplificata ,alla fine dell'anno sul guadagnato si pagno regolarmente le tasse come giusto.
Fino ad alcuni anni fa (L'aveva messa Bersani ma poi dopo alcuni anni tolta perchè in trasmissione "Porta a porta "il dott.Befera spiegava che troppi furbetti erano scesi da 50 a 30 000 per convenienza e quindi...
ma credo i motiv ci sono per controllare es i negozi che non hanno neanche un coadiuvante ne dipendente...dimensioni ..e posizioni ecc
Solo riproponendoquesta semplificazione che non vuol dire non pagare le tasse ,ma neanche essere obbligati a confrontarsi con situazioni da film di fntascienza
Grazie

Franco Giglio 27.04.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

C'è un profondo errore nel suo commento.....e cioè che lei usa il plurale....parli solo per se stesso !!! Si....sappiamo che ce ne sono altri che hanno votato M5S pensando e sperando che poi facesse molina con Bersani.....bene...con tutto il rispetto... di quelli come lei non ce ne facciamo un fico secco!! E adesso vedremo se i due schieramenti la pensano come lei....cioè che il M5S ha perso il treno ed è finito......il metro per misurarlo sarà vedere QUANDO e COSA proporranno come nuova legge elettorale! Scommettiamo che sarà solo il M5S a riproporla continuamente ed inutilmente in aula? Copio le sue parole....ci rivedremo alle prossime elezioni!!!

Riccardo Mordini 27.04.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......e condivido il senso del post di D'Amato, che precede il mio: si e' persa, per delirio di onnipotenza, una irripetibile occasione di negoziare con Bersani da una posizione di forza un governo che trasformasse in realta' la maggior parte delle istanze del Movimento.
Becchiamoci il governo Letta/Alfano !
..... Perche' , Beppe Grillo ha mai auspicato un epilogo diverso da questo ?
Questo ha costruito e questo ci siamo beccati.

Carlo GRENCI, NAPOLI Commentatore certificato 27.04.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

l’aumento dell’anticipo fattura su alcuni clienti garantiti, né un fido di appena 300/400.000,00 euro, nettamente al di sotto delle garanzie che può assicurare già da sola l’impresa. Si aggiunga l’iniquità dell’Agenzia delle Entrate che tartassa senza dar respiro con gabelle incredibilmente vessatorie senza possibilità alcuna di poter chiedere la sospensione dei pagamenti in presenza di crediti verso gli enti pubblici (ASL, Comuni, ed enti vari), esigibili purtroppo in tempi lunghi/lunghissimi. Se poi li porti in giudizio ti pagano con interessi risibili rispetto alle gabelle che ti applicano sul dovuto. Bisognerebbe dare la possibilità di compensare i debiti tributari verso lo stato e gli enti previdenziali ed assistenziali con crediti vantati verso altri enti pubblici (comuni, regioni, province, ASL, ed altre amministrazioni dello Stato). E’ assurda la negazione di questa possibilità. Potrebbe aiutare una parte di aziende che lavorano per il pubblico e che si trovano in difficoltà. Quando lo Stato chiede il pagamento di tributi e contributi “scoperti” dovrebbe chiedere al contribuente se vanta crediti verso altre branche delle amministrazioni pubbliche. Così come fa adesso che attraverso Equitalia SPA blocca i crediti verso enti pubblici, parimenti dovrebbe chiedere direttamente la compensazioni per l’importo esigibile da parte del contribuente verso la stessa PA.
Che cosa fare a questo punto? Suicidarsi? Liquidare l’impresa e mettere i lavoratori in strada? O andarsene dal Paese come hanno fatto una buona fetta di imprese italiane? A questo punto l’ipotesi del disegno scellerato di distruggere il tessuto produttivo del Paese è legittimo.
Siamo alla fine di un ciclo storico del capitalismo occidentale e se non inizia a breve una rivoluzione culturale, delle giovani generazioni, il futuro in occidente sarà terrificante.
La scellerata corsa alla selvaggia globalizzazione ha devastato l’equilibrio economico e sociale dell’Europa e forse anche dell’America. La globa

ALDO BALASSI 27.04.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

In quanto come tutti gli imprenditori sanno quei crediti sono diventati debiti verso le banche, pertanto il vero salva imprese dovrebbe essere il rimborso di tutti gli interessi passivi che le banche in questi anni ci hanno succhiato con tassi usurai.
Ma questo è un altro discorso che se tutti insieme potremmo affrontare su questa nuova discussione.
Fin qui nulla di nuovo, ma la cosa incredibile è avvenuta da un anno in qua, quando a seguito di tre importanti progetti da brevettare, ed una grande commessa in corso (circa 800.000,00 euro), i tre Istituti di Credito (MPS, B.Napoli e Unicredit) con i quali si ha rapporto economico finanziario, anche a fronte di una garanzia CONFIDI, con copertura al 50%, non hanno concesso né un aumento della linea di credito o almeno

ALDO BALASSI 27.04.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

…..così muore una piccola impresa italiana….
La storia è quella di tante altre piccole imprese italiane; ma in questa storia c’è qualcosa di inquietante che denota una volontà manifesta di distruggere il tessuto produttivo del Paese.
Una piccola impresa (18 dipendenti in tutto), che con una gran passione e tenacia, da oltre 27 anni, senza fondi propri ma con un grande know how ha puntato da sempre sulla ricerca e sull’innovazione nel settore dei veicoli speciali. Con grandi sacrifici negli anni è riuscita ad investire in attrezzature, impianti e in patrimonio immobiliare, raggiungendo livelli di specializzazione invidiabili anche alle grandi imprese; certo la crisi economica, in atto da oltre quattro anni, ha determinato una riduzione del fatturato, un aumento di debiti verso Banche a fronte di crediti certi verso Enti pubblici non esigibili a breve. L’anticipo fatture è divenuto nel tempo l’unica vera possibilità di finanziamento per far fronte alle commesse mai mancate. Anzi l’anticipo fatture è diventato fattore di limitazione alla produzione per gli elevati interessi che le banche applicano.
Il pagamento dei crediti alle imprese da parte dello Stato è solo l’ennessima “burla/truffa” del sistema.

ALDO BALASSI 27.04.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Finche' all'ECONOMIA ci sara' un Banchiere per noi piccoli imprenditori e, di conseguenza, per l'ECONOMIA italiana non ci saranno vere speranze.

Carlo GRENCI, NAPOLI Commentatore certificato 27.04.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Non sono gli altri a disprezzare gli 8 milioni di voti 5 stelle, E'LEI BEPPE GRILLO INSIEME AL SUO CERCHIO MAGICO AD AVER DISPREZZATO OLTRE OGNI MISURA I SUOI ESTIMATORI,CONGELANDONE I VOTI IN UN ORRIBILE ED INCONCLUDENTE FRIGORIFERO DEL NULLA!

DISPREZZANDO TUTTI E TUTTI COSA SPERAVA DI COSTRUIRE? HA SEMINATO VENTO, HA RACCOLTO TEMPESTA!
IL GUAIO E' CHE DI QUESTA POLITICA DISSENNATA ABBIA FATTO LE SPESE IL PAESE E SOPRATUTTO LA POVERA GENTE.

DOBBIAMO DIRE GRAZIE A LETTA E PERFINO AL VITUPERATO BERLUSCONI SE L'ITALIA AVRA' FINALMENTE UN GOVERNO IN GRADO DI DARE UNA RISPOSTA ALLA GENTE CHE RISCHIA DI UCCIDERSI PER MANCANZA DI LAVORO O DI MEZZI DI SUSSISTENZA.

LA SUA POLITICA DEL NULLA CI AVREBBE PORTATI A CIPRO! GRAZIE, CE LO RICORDEREMO ALLE PROSSIME ELEZIONI.

BERSANI IL CAMBIAMENTO E LA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSI L'AVEVA MESSO NEL PROGRAMMA.ORA CON IL PDL AL GOVERNO E' FOLLE PENSARE DI PORTARE AVANTI UNA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSI PER
BERLUSCONI.LA SUA OCCASIONE L'HA AVUTA.

NEI TRE MESI IL MOVIMENTO 5 STELLE CHE TANTO FACEVA SPERARE, HA PRODOTTO: NO A BERSANI, NO A TUTTI E A TUTTO, HA RIVALUTATO E SALVATO BERLUSCONI, LO HA PORTATO AL GOVERNO,HA SPINTO IL PD NELLE BRACCIA DEL PDL...NON BASTA PER DIRE CHE HA FALLITO?

PERCHE', GRILLO CHE LO SAPPIA E SE LO METTA BENE IN TESTA, IL PAESE DI UN GOVERNO HA PROPRIO BISOGNO PER SALVARSI. E NON HA CERTO BISOGNO , IN UN MOMENTO COME QUESTO, DELLE BATTUTE FINI A SE STESSE DI UN COMICO IMPROVVISATOSI POLITICO, DI CUI PURTROPPO ABBIAMO CONOSCIUTO I LIMITI TROPPO TARDI!

GRAZIE E SPERO CHE ASCOLTI DI PIU' IN FUTURO I MODERATI DI 5 STELLE E NON SOLTANTO I PURI CHE HANNO PORTATO IL MOVIMENTO AL NULLA DI CUI LEI STESSO SI LAMENTA.
IL CAMBIAMENTO LO FARA' LETTA. HA VISTO IL PROGRAMMA? SEMBRAVA QUASI IL PROGRAMMA DI 5 STELLE. CRIMI E LOMBARDI HANNO TROVATO PANE PER I LORO DENTI CHE AVEVANO ADDENTATO UN ONESTO BERSANI GRAZIE A LEI.

CORDIALMENTE
PIETRO

Pietro D'Amato 27.04.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Beppe, per il governo che ci hai regalato! Ne sentivamo proprio la mancanza!
Grazie ancora!

MARIA M. Commentatore certificato 27.04.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Le attività chiudono solo per i costi fissi !! Oggi i politici tutti fanno un gran parlare dell'Imu sulla prima casa, perchè solo sulla prima casa?? Io ho una arttività in un capannone per il quale nel 2012 ho pagato una IMU (con un finanziamento!!) superiore all'intero reddito annuale dell'attività stessa!! Tra sacchi neri e della plastica produrrò circa 5/6 sacchi al mese, ma pago oltre 4000 euro all'anno, e quest'anno sembra che la cifra raddoppierà!! Potrei continuare per ore ad elencare costi fissi che strangolano la piccola impresa!! Perchè si parla solo dell'IMU sulla prima casa?????

Riccardo Mordini 27.04.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

VI RENDETE CONTO IN QUALE SITUAZIONE CI AVETE MESSO!!!! CON IL VS RIFIUTO CI RITROVIAMO BERLUSCONI, D'ALEMA, BRUNETTA, QUAGLIARELLO, AMATO FRA I POSSIILI PROSSIMI MINISTRI!!!! AVETE PRESO COSCIENZA DI QUANTO STIAMO PAGANDO LA VS INESPERIENZA IN POLITICA. CARO GRILLO, QUANDO SEI STATO "PREGATO" DA BERSANI DI APPOGGIARE LA SUA PROPOSTA DI GOVERNO HAI DATO SFOGO ALLA TUA PIU' BECERA FOLLIA: GARGAMELLA, PDL - L, NON HAI ASCOLTATO LA BASE TUA E DEL PD CHE ASSIEME VEDEVA UNA SPERANZA DI RINNOVAMENTO. IL TUO APPOGGIO ERA FONDAMENTALE E PERTANTO TUTTE LE PROPOSTE CHE FACEVA BERSANI NON PER FORZA DOVEVANO ESSERE ACCETTATE, SI POTEVANO MODIFICARE, SOSTITUIRE, PROPORRNE ALTRE ALTERNATIVE. CON IL TUO COMPORTAMENTO INVECE CI RITROVIAMO NELLA M....
CERTO UN CONTRIBUTO TE LO HANNO ANCHE DATO I FRANCHI TIRATORI DEL PD CHE SINCERAMENTE AL FIANCO DEI TUOI GRILLINI NON SFIGUREREBBERO IN OTTUSITA' E MIOPIA POLITICA. UN CONSIGLIO: CHIUDETEVI IN UNA STANZA E COPRITEVI DI SPUTI A VICENDA, E' IL MINIMO CHE POTETE FARE DOPO AVER OFFESO IL POPOLO ITALIANO CHE IN VOI AVEVA MOLTA SPERANZA. RIFLETTI INVECE DI SBRAITARE. IL TEMPO DELLA DISTRUZIONE E' FINITO. ORA BISOGNA RICOSTRUIRE. NAPOLITANO LO HA FATTO CAPIRE A CHIARE LETTERE CHE ERANO ALL'ULTIMA SPIAGGIA. LORO HANNO RECEPITO IL MESSAGGIO E SI STANNO ADEGUANDO. TU PER TUA SCELLERATA SCELTA SEI RIMASTO ALLA FINESTRA ADESSO NON TI RESTA CHE ABBAIARE ALLA LUNA CON QUEI QUATTRO GATTI CHE ANCORA TI SEGUONO. SE LORO NON SI SUICIDERANNO DA SOLI TU E I 5 STELLE SIETE FINITI!!!!!!!!!!!!!!!! IL TRENO E' PASSATO, NON TI RESTA CHE SPERARE CHE LO FACCIANO DERAGLIARE, L'UNICA POSSIBILITA' CHE TI RIMANE PER RIMETTERTI IN CORSA. NON CI SPERO I VOLPONI CONOSCONO MEGLIO DI TE IL MESTIERE E STAVOLTA NON SI LASCIANO DAVVERO FREGARE. SE BERLUSCONI ARRIVA AL PUNTO DI ACCETTARE PERSINO LA BOCASSINI A MINISTRO DELLA GIUSTIZIA NON MI RESTA DA FARE CHE UNA ULTIMA CONSIDERAZIONE: PDL E PD-L CON MONTI E NAPOLITANO PENSO CHE TI ABBIANO DEFINITIVAMENTE "FOTTUTO". CIAO

NINOMAZZARINO 27.04.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condannati ad essere governati da un eterno Berlusconi.
Caro Grillo
Turandomi il naso e ritenendolo il male minore ho sempre votato il PD. Alle ultime elezioni ho riposto sul movimento 5 stelle le residue speranze. Devo però confessarti che da quando seguo con interesse le tue mosse sono rimasto deluso dalle ultime strategie. A riguardo, ritengo che nonostante nell’Olimpo del PD ci siano tanti soggetti da rottamare e che nella penombra “inciuciano” con Berlusconi, ritengo che tu caro Grillo, abbia commesso un errore epocale a non intavolare una trattativa con Bersani. Tutti abbiamo visto la posizione prona e genuflessa verso di voi per strapparvi il vostro si per formare un governo. Poteva essere l’ultima possibilità per questo paese, devastato dal centro destra, per risollevarsi e, magari, tornare a sperare per un futuro migliore. L’aver rifiutato il supplichevole invito ha definitivamente spento ogni speranza per questo paese di poter essere governati da altri soggetti. Se immagino che a breve potrebbero ritornare sul proscenio politico Brunetta, la Gelmini, Alfano mi vengono i brividi. Sto iniziando a meditare di lasciare questo paese e trasferirmi altrove. Caro Grillo ma qual è la tua strategia per governare/salvare questo paese? Il centro destra potrà contare sempre in un elettorato forte, composto da tutti quegli italiani che sperano in un condono fiscale, che sperano nell’immunità protetti da leggi che consentono ai colletti bianchi di non finire in galera, che vivono border line. Il centro sinistra ha perso un sacco di voti in questi ultimi mesi e tu? Caro Grillo veramente credi che potrai avere il 100% o, comunque, una percentuale sufficiente che ti possa consentire di governare da solo?... credo che questo sia davvero inverosimile. Ma quando potrà arrivare questo momento? E se quando arriverà sarà troppo tardi? Se quando arriverà quel giorno questo paese avrà superato il punto di non ritorno? Mi auguro che tu scenda al più presto nell’agone politico.

michele d., palermo Commentatore certificato 27.04.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei tediare chi ne sa anche più di me sul Bilderberg Group, ma credo non sia un caso che Enrico Letta, da semplice vice segretario del PD it., sia stato invitato all'incontro annuale del giugno 2012. Guarda caso, a distanza di dieci mesi il giovane Letta diventa Presidente del Consiglio italiano, dopo che Bersani è stato bruciato nei modi a tutti noti.Vi sono almeno due precedenti a noi vicini, che fanno intendere la potenza di questo Club esclusivo, nato nel 1954 e sempre rimasto avvolto da un alone di mistero, grazie anche alla regola ferrea che ciò che viene dibattuto al suo interno non deve trapelare al di fuori delle segrete stanze degli esclusivi resort dove si tengono gli incontri di circa 120 personaggi di punta della finanza, dell'economia, della politica e dell'informazione mondiale (appunto l'informazione che non informa, in rispetto del dictat del gruppo).Alla fine degli anni novanta (quelli in cui erano membri fissi dell'esclusivo Bilderberg Gianni ed Umberto Agnelli e i giornalisti ed editori della Stampa di TO e di RCS), gli allora "giovani" Mario Draghi (all'epoca semplice manager della Banca d'Italia) e Mario Monti (all'epoca semplice Commissario dell'Unione Europea) erano stati invitati agli incontri dei più potenti del mondo, e a distanza di qualche anno abbiamo visto chi sono diventati e quali poteri rappresentano (poteri sovrannazionali, che mirano a cancellare le sovranità dei popoli delle singole nazioni ed a stabilire un ordine mondiale, deciso a tavolino da un centinaio di persone, che si arrogano il diritto di indirizzare le politiche e le economie, sulla pelle di 7 miliardi di esseri umani).Finisco col ricordare che un autorevole membro del Club, David Rockfeller, durante un discorso all'ONU ha ipotizzato la necessità di una decrescita della popolazione mondiale (a quale costo?: una guerra mondiale? alcune esplosioni di centrali nucleari? la creazione di un virus che stermini interi popoli?). Autodeterminazione dei popoli: un sogno!

Antonio B., genova Commentatore certificato 27.04.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Non so se i post scomodi vengono cancellati.
Sono un cittadino del M5S convito e credo nel movimento, però il dubbio che siamo COMPLICI "involontari", noi cittadini, quello è molto forte.
NON ci capiterà una seconda occasione.

Antonio Guido Panella, Reggio Calabria Commentatore certificato 27.04.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe vedere ,una volta per tutte, un bel resoconto con le motivazioni politiche del perchè si è detto di no a bersani (personalmente ho sempre parlato di coerenza...) ma sono "uno" che un piccolo dubbio ce l'ha... (vista la situazione) ma facendo un elenco dei perchè no ed uno dei perchè si... insomma una vera valutazione politica a post... cosi per cancellare quel piccolo dubbio... o per dire abbiamo fatto una scelta difficile che si è rivelata un errore...( non sarebbe un atto di maturutà politica, " se errore c'è stato")... non è che il vero elettore del movimento per questo non vi voterebbe più! Che assurdità! Ma poi non saremmo stati tutti più contenti se potessimo votare queste scelte come si è fatto per il presidente? Tanto alla fine il risultato ,probabilmente, sarebbe stato lo stesso e nessuno avrebbe avuto da ridire... mi sbaglio?

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.04.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prima casa deve essere inpignorabile così come ed ancora più importante, anzi vitale, la pensione.
Il governo Monti ha, ben proteggendo le banche, fatto approvare la legge che consente di sequestrare la pensione così come la prima casa. Allora fate qualcosa per far abrogare questa assurda norma. A che serve il reddito di cittadinanza se poi te lo possono sequestrare.
Buon lavoro

Dino Mialich 27.04.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Nel documento dell'Istituto Bruno Leoni si dice che si potrebbero recuperare 15 miliardi di euro dai tagli alla politica, si potrebbe sapere come è composta tale cifa con dettagli almeno del miliardo di euro? Altrimenti siamo alle balle sapziali

B.Nicolotti 27.04.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Visto quello che sta succedendo (leggi inciucio....)
resto più che mai convinta che debbano andare tutti a casa!!!
continuate così e restate all'opposizione, non mischiatevi mai con questa gente!

§continuerò a votarvi con lo stesso entusiasmo di sempre.

guglielmina SV

GAIBAZZI GUGLIELMINA 27.04.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Perchè nessuno vi dà ascolto? Perchè nessuno CI dà ascolto? La morte delle PMI non comporta solo perdite economiche, ma la perdita della speranza, la forza e il coraggio di investire la propria vita (tempo e denaro, ma soprattutto TEMPO, che è vita!) per creare un'attività, lavoro, per migliorare facendo qualcosa in cui si crede.

Agnese Riccetti 27.04.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

LE IMPRESE SONO FINITE CHIUDONO E I POSTI DI LAVORO SONO DIVENTATI UN MIRAGGIO.
HO SI FINANZIANO SUBITO LE PMI OPPURE E' FINITA
BANCHE E FINANZIARIE SONO IL VERO PROBLEMA NASCOSTO DA MONTI.

AIUTO PER LE Piccole Imprese SUBITOOOOOO!!!!!!!!!!!

Maurizio R., Rieti Commentatore certificato 27.04.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Si ma prima bisogna fare una bella legge anti corruzione, e una applicare una pesante pena sul falso in bilancio, altrimenti gli aiuti finiranno sempre nelle tasche dei soliti disonesti.

Fabri 27.04.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi Sembra tutta una Buffonata, se solo ascoltassero un po piu di Rap Italiano si Rilasserebbero

Rap Italiano 27.04.13 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamoci anche la globalizzazione...È bello vedere accorciar si le distanze tra il mondo, culture diverse che si mettono in contatto, libera circolazione dei capitali: nessuno parla dell'effetto distruttivo della globalizzazione sul nostro tessuto industriale. Tolte le poco più di 300 grandi aziende quotate tutte le altre soffrono ormai lo strapotere delle multinazionali che vengono abitudinariamente a fare shopping nel nostro Paese ( vedi Kraft food nel settore alimentare e la miriade di acquisizioni) e non riescono a competere con aziende che a livello mondiale hanno costi per unità di prodotto irrisori perché tali sono i costi dei fattori sottostanti alla produzione....Soffriamo il "dumping" di imprese straniere che producono cose in cui noi siamo più bravi, a scapito della qualità che è spesso falsamente attestata. Allora se le imprese vuoi per i motivi squisitamente riguardanti il sistema paese (tassazione , eccessiva burocrazia, difficoltà di accesso al credito) non riescono a sopravvivere perché non preservale con qualche forma efficace di protezionismo per privilegiare il mercato interno?

Emanuele Casalino 26.04.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

la seconda repubblica non c'è mai stata ,è sempre uguale prima c'erano tantissimi partiti che facevano durare i governi , massimo 11 mesi , governo (SPADOLINI ) per interessi personali e di partito,ora invece ci sono 2 schieramenti politici cosi li chiamano ..... con correnti interne che sanno di vecchio e che si giocano isoliti posti e previlegi . vedete non è cambiato nulla . hanno distrutto il P:S:I: per formare la sinista attuale CHE SCHIFO.......oggi è ancora peggio , tenete d'uro

mariangela valotti, Brescia Commentatore certificato 26.04.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti!!!!! Siete riusciti a mandare di nuovo al governo Berlusconi. Il PD per avere la maggioranza aveva due opzioni: il Movimento 5 Stelle o il PDL. Voi l'avete mandati affaculo. Chissà perchè si sono rivolti al PDL?. Continuate a fare la vostra becera opposizione che non servirà a niente mentre Berlusconi mette di nuovo suoi ministri al governo.

Nazzareno Agostinelli 26.04.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli interessi dell'imprenditore per nulla illuminato non è uguale all'interesse dell'operaio.....le piccole aziende con un numero minimo di operai 15 circa sono aziende lager ne esistono davvero poche che hanno padroni umani e sensibili...l'operaio mortificato che vive per un si o per un no ....ricatti kapo poveri diavoli incatenati a catene invisibili, famiglia figli, che strazio e dire che il 98 per cento sono queste aziende ossatura di un paese retrogrado, dei campanili delle contrade.....
il mondo sarà della civiltà e del lavoro.....forse
ministro del lavoro il sociologo con barba bianca uomo distinto rotondetto non ricordo il nome che disse in una trasmissione che si potrebbe benissimo lavorare 4 ore capacità e picco di prestanza dell'uomo il resto delle altre ore solamente sfuttamento........cordialmente isacco

ISACCO MARESCOTTI 26.04.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

faccio il consulente aziendale da circa 20 anni
ed ho visto chiudere diverse aziende, che riaprono con altra denominazione , senza reali cambiamenti, se non quello della riduzione dei dipendenti . I dipendenti sono visti tendenzialmente come un costo e basta , per non parlare dei consulenti ( vi lascio immaginare gli epiteti ).LE pmi sono una sorta di magma da cui poi si formano aziende più grandi. Quello che manca è l'innovazione .Le crisi economiche selezionano generalmente chi non riesce ad innovarsi e con la globabizzazione senza l'innovazione non si progredisce.

Mario t., milano Commentatore certificato 26.04.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Adesso è ora di lasciare lavorare i criminali in pace. Devono studiarne delle nuove. Letta e gli altri devono risolvere il problema di far finta di essere contro tra loro e contemporaneamente permettere la tosatura della lana residua di 60 milioni di persone.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 26.04.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Aiutare le piccole imprese.
Sarebbe giusto, ma queste non foraggiano i partiti, non hanno Consigli d'Amministrazione, che possano dare poltrone a qualche parente di deputato o senatore ed allora perché aiutarle ??????
Aiutare le piccole imprese ????? MAI !!!!!!

Paolo 26.04.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sicuri che i dati di Rete Impresa Italia, secondo i quali chiude un'impresa al minuto, siano attendibili?

Senza nulla togliere all'entita' della grave crisi dell'economia italiana, se ogni minuto in Italia chiude un'impresa, ogni anno ne chiudono 525600.

Secondo i dati INAIL in Italia ci sono circa 4.5 milioni di imprese, quindi se un'azienda chiude ogni minuto, nel 2012 avrebbe chiuso circa un'azienda su 8...

Non voglio dire che il dato sia necessariamente sbagliato, ma forse sarebbe utile un ulteriore controllo.

Cesare Parise 26.04.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna anche cercare di convincere le banche ad abbassare i tassi di interesse richiesti.Il mio lavoro consiste appunto nel gestire una parte delle operazioni di garanzia del Consorzi fidi alle pmi e ti posso assicurare che sono molto alti, non giustificati in confronto ai tassi interbancari.
Ciao

Alfonso Attianese 26.04.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

IMU NON E’ UN PROBLEMA DA VEDERE SOLO DAL LATO DELLA PRIMA CASA.
Il pagamento dell’IMU per le aziende è una cosa iniqua due volte, e probabilmente incostituzionale perché è una tassa non deducibile dall,IRPEF ed è una tassa sulla tassa. Questo significa che se un soggetto giuridico ha un imponibile IRPEF mettiamo di 100.000 euro e paga una IMU di 10.000 euro (per i capannoni industriali è facile arrivare a queste cifre) che come tutte le spese aziendali dovrebbero essere dedotte dall’imponibile IRPEF, questa deduzione non può avvenire. Quindi l’imponibile Irpef invece di diventare 90.000 euro resta sempre 100.000 euro sui quali si pagherà un altro 50% di tasse . Quindi sulla tassa IMU di 10.000 Euro se ne pagheranno altre 5000. Pagando una tassa sulla tassa. Nel mio caso l’IMU rappresenta una cifra di circa 1500 euro al mese, altro che prima casa. L’IMU sui beni strumentali è un danno che si riversa immediatamente sul lavoro e sull’occupazione. Non si possono pagare tasse al metro quadrato, se si è in perdita netta. Le tasse devono essere pagate sugli utili non sui beni strumentali che servono esclusivamente al lavoro e quindi all’occupazione. Beppe queste tasse ci tolgono la competitività, ci succhiano quelle poche risorse che ancora ci restano.Sembra che ci sia un disegno di deindustralizzazione dell'Italia.

Mario Giannelli 26.04.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

al piu presto..non c'è piu tempo le imprese stanno chiudendo tutte...che facciamo fra qualche mese quando ci saranno solo le macerie delle imprese italiane..?se si deve fare qualcosa si deve fare adesso...a costo che andiamo in parlamento a buttare tutti fuori di forza...con le conseguenze che ne derivano...non possiamo piu aspettare...e i signori del palazzo lo sanno...ma fanno finta di niente...facendo leva sulla nostra indole pacifica...ma si sbagliano di grosso...e in questi giorni se ne accorgeranno....

gaetano c., palermo Commentatore certificato 26.04.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Dobbiamo evitare di essere lontani dalle buone decisioni dobbiamo mostrare alla gente che siamo dalla parte dei cittadini onesti: ELIMINIAMO l'IMU è necessario per salvare l'Italia e Diminuiamo i costi inutili . Grazie Beppe. Ciao Pasquale Bianchi


sveglia gente...sveglia...

www.youtube.com/watch?v=mP9l3M0_D1Y

ikim 26.04.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

La debolezza,di questo tipo di economia,non è data dall'insufficienza di fondi(anche) ma dall'eccesso di tassazione.Il punto è questo, si cade in un sorpluss di produttivita ,di non possibile smercio.Quindi se non devi pagare tasse resti aperto, e vendi ,ogni tanto, ma se sei tassato è inutile.Per questo insisto sulla gestione di enti statali di mantenimento, ed di auto mantenimento, economico gestionale,benzina e chiusura di istituti bancari rafforzamento Poste e sussidio di disoccupazione.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 26.04.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMA DELLE SCIE CHIMICHE (GEOINGEGNERIA CLANDESTINA)
OCCHI LA CIELO, QUEST'ESTATE VI FARANNO CREDERE ANCORA CHE IL NINHO E SULLE VOSTRE TESTE!!
INFORMARSI PRIMA DI VOTARE, CHIEDERE IL PROGRAMMA DEI VOSTRI POLITICI IN TUTTI I PUNTI (TUTTI IN CHIARO E CONTROFIRMATI)
POI POTETE VOTARE..
SE ESISTERA ANCORA IL PARERE DEL POPOLO!!

FULMINATI!!
SPEGNETE LE TV!!
FATE LA FILE DI ORE PER COMPRARE LE TV E FARVI INFINOCCHIARE DA QUESTA POLITICA LOSCA E SPORCA!!
SE AVETE FIGLI E NIPOTI: FATELO PER LORO!!
NOI SIAMO GIA MORTI!!

sandro bunkel Commentatore certificato 26.04.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Le tasse in italia sono veramente altissime.
Certa gente si ritrova in tasca appena il 10% del fatturato, è vergognoso

Fabrizio Leone 26.04.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Direi che ci sarebbero molte cose da aggiungere a quanto ho potuto leggere finora... Innanzi tutto sembrerebbe che per noi italiani ancora non sia molto chiaro che tutto lo sfacelo del nostro paese è VOLUTO e PERSEGUITO. Con estrema precisione, meticolosa preparazione ( anche con decenni di lavoro ) e progettazione di tutti i danni e di tutte le ruberie a cui abbiamo assistito senza la minima reazione, e spesso con grande noncuranza. Inoltre la ripresa economica deve assolutamente essere preceduta dalla liberalizzazione delle attività produttive, a cui tutti devono poter avere accesso senza nulla osta di tipo politico-burocratico-normativo. E sullo stesso piano dell'eliminazione dell'IRAP ( che ha introdotto il concetto che si pagano le tasse indipendentemente dal reddito perseguito ) direi che si deve porre :
- ABBATTIMENTO IMMEDIATO dei costi del carburante ( che incide su tutti i costi della produzione e dei trasporti )
- MERITOCRAZIA ( selvaggia e senza nessuna remora ) all'interno delle Università e delle Istituzioni con ripresa di iniziative di ricerca e sviluppo in ogni settore
- ACCESSO di tutti coloro che lo desiderano agli studi universitari senza vincoli o ostacoli di nessun genere ( con l'aiuto statale ove necessario )o a corsi di specializzazione e perfezionamento
- INCENTIVAZIONE DI COOPERAZIONI, ASSOCIAZIONI E COLLABORAZIONI, anche con protezioni normative che penalizzino fortemente chi danneggia o sottrae beni ai gruppi di cui fa parte, affinché gli italiani re-imparino costruire gruppi e team anche a larga partecipazione per il perseguimento di obiettivi economici e di know-how
- ATTIVA PARTECIPAZIONE dello Stato Italiano a favorire soluzioni e miglioramenti ovunque sia possibile : ad. es. introduzione di mezzi di trasporto per persone o merci efficaci e puntuali, costituzione di aziende farmaceutiche, di apparecchiature sanitarie, di strumenti elettronici, di autoveicoli e via discorrendo...
- ECC. ECC. ( e ce ne sono tantissimi )

David M. 26.04.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

CARO LETTA SE DAVVERO VUOI IL BENE DEL PAESE , E DEI CITTADINI , FIRMA UN ASSEGNO DI 46MILIONI DI € DEI RIMBORSI ELETTORALI E GIRALE ALLE PMI O DALLE SEMPLICEMENTE INDIETRO !
LE TUE QUOTAZIONI SALIRANNO .MAGARI NON RICEVERAI TUTTI GLI APPLAUSI DEI TUOI COLLEGHI IN PARLAMENTO COME CON NAPOLITANO, MA PER UNA VOLTA GLI AVRAI DA MILIONI DI ITALIANI CHE DELLA CRISI NON NE SONO ARTEFICI!

Christian P., treviso Commentatore certificato 26.04.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

ciao giuseppe
qesta situazione drammatica economicamente parlando che i signori della politica
attuale e del passato hanno creato e' impossibile
risolverla con gli stessi.
ci vuole carne fresca e pazienza tu resti in allerta prepari i tuoi netturbini perche quando tutto questo finira ce' bisogno di fare pulizia alla grande e non mi riferisco solo alla classe politica sporca sopratutto a quelli che hanno occupato posti di rilievo dentro lo Stato.
e poi prepari persone giuste per fare ordine.
pazienza
ciao Angelo DB

angelo di bari 26.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, si potrebbe intanto fare qualcosa di concreto; i parlamentari 5 stelle , sulla base dell'esperienza in Regione Sicilia, dichiarino e dimostrino che rinunciano a gran parte dello stipendio di parlamentare, costituiscano una sorta di partita di giro e trasferiscano subito quei soldi, mese per mese, alla PMI. Fai pubblicare tutti i mesi sul blog le somme che verranno di volta in volta destinate alla PMI. So che è sarà molto, ma servirà a far capire alla gente che siamo diversi. Mi aspetto che venga fatto quanto prima.

G. PAOLO PEZZINI 26.04.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, grazie a tutti voi, grazie a tutti noi elettori 5Stelle!!!
Finalmente avremo un governo come si deve al quale detteremo l'agenda, invece di fregarcene e dire di no a tutto.
Finalmente il nuovo governo italiano potrà lavorare senza aver bisogno di venire a patti con Silvio.
Finalmente abbiamo superato il duopolio PD PDL e intodotto anticorpi veri nella Repubblica e non, come dicono le malelingue, semplici osservatori che occupano un terzo del Parlamento senza fare una mazza.

Davvero grazie di cuore a tutti per i prossimi splendidi anni che ci siamo regalati.

paolo de andreis, Bolsena VT Commentatore certificato 26.04.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, desidero precisare che se davvero vogliamo eliminare i partiti e migliorare l'economia dello Stato si deve cambiare registro e dialogare anche con la gente che non appartiene al Comitato 5* . Ma ciò non è sufficiente è bene anche adesso aiutare con un nostro supporto politico fattivo le PMI , adesso che ormai la Nazione sarà guidata dal centro, dalla sinistra e dalla destra insieme sarà possibile in un colpo solo eliminare tutti e tre gli schieramenti perchè certamente non combineranno nulla di buono e pertanto non saranno più credibili, oltre quanto già non lo sono, MA NON DOBBIAMO DARE ADITO A CRITICHE DI PROPAGANDA A NESSUNO. PERCIO' SI DEVE EVITARE CHE LA GENTE POSSA PENSARE E DIRE CHE IL DISASTRO E' STATO DETERMINATO ANCHE DALLA INERZIA E DALL'OSTRUZIONISMO DEL COMITATO 5*, FACENDOCI PERDERE VOTI E CONSENSI. Adesso dobbiamo passare alla fase operativa e propositiva e i nostri Parlamentari invece di fare la parte di chi si OPPONE perchè NON SA devono saper spiegare bene perchè si OPPONGONO comunicando la ricetta giusta e la soluzione concreta per migliorare il singolo problema e le condizioni non solo delle PMI ma di tutti gli Italiani, la cosa che fa rabbia e che ci sarebbero mille soluzioni per cambiare il PAESE ma questi politicanti sono aridi,ignoranti, senza idee e spendaccioni, incominciamo a modificare il valore dell'EURO e poi si potrà fare tanto, in un crescendo economico dell'Italia e dell'Europa. Grazie Beppe, Vinci e Stravinci con SAGGEZZA. Ciao Pasquale Bianchi

pasquale bianchi 26.04.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno parla di un altro aspetto gravissimo che riguarda i piccoli imprenditori e gli artigiani: da alcuni anni, pur dichiarando i redditi, la maggior parte di loro fa fronte alla crisi e all'assenza di credito da parte delle banche, autofinanziandosi con le tasse non versate. Tra qualche anno tutti gli arretrati accumulati, aumentati di interessi e mora esorbitanti provocheranno un'ulteriore ondata di fallimenti e, purtroppo, di suicidi.

patrizia balbo 26.04.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo in tutto Beppe, ma siete sicuri che ci siano le risorse per il reddito di cittadinanza ?
Non conosco i meccanismi politico economici, ma mi fido dei vostri studi in merito a questo provvedimento.

Ho un piccolo laboratorio odontotecnico e penso, e ho sempre pensato, che l'IRAP fosse una tassa ingiusta, io pago già le tasse sul reddito prodotto, non vedo perchè pagare ancora con questa IRAP.

Spero riuscirete nei vostri intenti, io sono con voi, forza !!

Sergio Doria

Sergio Doria 26.04.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PROFILO
SI E' DETTO PURE CHE RODOTA' NON AVEVA UN PROFILO INTERNAZIONALE:ORA AMMESSO ANCHE CHE NON AVESSE AVUTO INCARICHI A LIVELLO INTERNAZIONALE O FREQUENTAZIONI COMUNQUE SO SOLO CHE ERA ED E' UN UOMO SPECCHIATO ED ONESTO E QUESTO PROFILO NON E' INTERNAZIONALE MA GIA' MONDIALE VISTA LA CARENZA DEGLI ESEMPI ODIERNI.MI VIENE IN MENTE QUESTA FRASE:" E MORI' DI PROFILO". ECCO,VISTA L'ARIA CHE TIRA ED I NOMI CHE QUALCUNO IPOTIZZA NON VORREI CHE FOSSE QUESTO L'EPITAFFIO PER LA REPUBBLICA.

giulio renzo BIGHIN, padova Commentatore certificato 26.04.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Ok Beppe. Avanti a tutta forza.Oramai con ci rimane altro. Presentate immediatamente queste proposte di legge; prima che Letta formi quello schifo di governo. Dopodichè formate immediatamente un governo ombra; incaricate Rodotà. State ogni secondo con il fiato sul collo al governo ufficiale, informateci di tutte le castronerie che faranno a cominciare dalla giustizia per titolare il nano di Arcore, martellatelateli sulla testa, non abbiate pietà.Combattete; adesso siete l'unico punto di riferimento per gli Italiani che vogliono un cambianmento

G. PAOLO PEZZINI 26.04.13 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le PMI dovrebbero farsi un bell'esame di coscienza. Per due decenni hanno sostenuto Berlusconi che ha garantito loro totale impunità fiscale e nella gestione oscura dei bilanci.
Oggi anche le PMI devono convincersi che l'unica strada che porta alla crescita solida e duratura è l'emersione del lavoro nero e la legalità.
Chi ha creduto alla contrapposizione - generata ad arte dai media in mano a Berlusconi - tra lavoro privato virtuoso e lavoro pubblico assistito deve aprire gli occhi: in moltissimi casi il lavoro privato era drogato dall'evasione e dall'elusione fiscale, dall'utilizzo di denaro sporco e dalla creazione di fondi neri.
Al contrario, in molti settori del pubblico, si è andati avanti per puro spirito di servizio pur in presenza di tagli violenti ed indiscriminati sulle strutture, sul personale e sugli stipendi.
Ora tutti devono essere consapevoli che ci sarà spazio solo per PMI veramente competitive e non, di fatto, basate sull'assistenza statale e solo per un settore pubblico efficiente e fortemente motivato sotto il profilo etico ed economico.
Non ci sono buoni e cattivi, mettiamocelo in testa; ci sono molti che debbono rivedere i loro comportamenti perché del tutto incompatibili con il bene comune, che è fatto di lavoro privato competitivo senza doping e di lavoro pubblico efficiente (e quindi di servizi pubblici efficienti).

Marcello M., Bologna Commentatore certificato 26.04.13 07:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

intanto i padroni delle pmi che hanno i soldi in Svizzera cominciassero a far rientrare i capitali. Tutti quegli imprenditori piemontesi e lombardi che vivono a 2 o 3 ore da Lugano.

m.c. 26.04.13 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, certamente le tasse distruggono i cittadini in particolare in questi tempi di crisi. Ma se servissero per far bene funzionare i servizi pubblici allora le tasse avrebbero uno scopo e sarebbe giustificato anche l'elevato costo. Ma quando i nostri soldi vengono spesi male e vengono gestiti in modo superficiale senza controlli e per pagare stipendi elevatissimi a tutti i vari dirigenti pubblici. Bisogna eliminare subito le Provincie e i dirigenti dei tanti e ifrastagliati uffici pubblici
Grazie Ciao Beppe. Ciao pasquale. Biblici. Vici E Stravici

Pasquale bianchi 26.04.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

La repubblica delle banane

per Saviano
...ODIO.... essere paragonato....al popolo cileno.........IO sono ITALIANO........ITALIANO
ITALIANO..........ITALIANO...........

Antonino C. Commentatore certificato 26.04.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un imprenditore nel settore tessile non ho più
lavoro da due anni. Ho un mutuo da pagare e non so più dove andare a prendere i soldi .ho ipotecato la casa aspetto solo che la banca mi fa il pignoramento.
Facciamo ritornare il lavoro in italia e mandiamo a casa i cinesi che 1 e in regola e 50 in nero e abbassano il prezzo di produzione per quello che c'è rimasto

gabriele mosciatti 25.04.13 23:53| 
 |
Rispondi al commento

non sono un economista ma per me l'economia non è un meccanismo così difficile: è lo scambio di favori(servizi) o valori tra le persone; perchè funzioni i soggetti di qto scambio devono avere questi valori o la capacità di dare tempo e servizi; il meccanismo si è inceppato perchè la nostra economia si basa sul denaro e questo è in ostaggio delle banche e della finanza;se questo ritorna a circolare(reddito di cittadinanza e le soluzioni di questo post)tutto ricomincia come sta succedendo in paesi come il brasile dove un po' di denaro è arrivato con la delocalizzazione del lavoro e il mercato interno cresce notevolmente: in italia il mercato interno è morto anche per i tagli al pubblico oltre che quelli delle aziende.

Luca D., Palombara Sabina (RM) Commentatore certificato 25.04.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono stancato di dare alla mia banca il 14.5% sul massimo scoperto quando la BCE gli euri li mollano a loro al 1% il margine che questi figli di puttana incassano supera ogni limite di tolleranza andiamo allora sul sito di FERMIAMO LE BANCHE avendo il coraggio di fargliela pagare a sti marpioni puzzoni senza scrupoli e ora di dire basta il m5s deve farsi garante di quanto succede altrimenti cosa e perche vi avrei votato?

giovanni caselli 25.04.13 23:21| 
 |
Rispondi al commento

(Y)

Maurizio Soffici Commentatore certificato 25.04.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti, per dare fiato alle imprese ci sarebbe un'altro modo. Purtroppo però, fino a che lobby bancarie continueranno a governare il nostro paese, tendono sempre a nasondere quello che realmente hanno combinato sulla gestione dei conti correnti, mutui, leasing e altri debiti contratti dalle aziende. Lo sapete quanti mutui sono stati concessi per chiudere fidi o altre posizioni debitorie? Lo sapete che tali mutui, non essendo finalizzati, sono stati dichiarati nulli e pertanto il debitore può richiedere la restituzione di tutti gli interessi pagati? Lo sapete che fino al II semestre 2000, tutti i conti erano soggetti ad anatocismo e se il conto non è stato chiuso da più di 10 anni si puo' chiedere il risarcimento? E che vogliamo dire su la Commissione massimo scoperto dichiarata illegale e continuata dalle banche ad essere incassata oppure di tutti quegli interessi ultra legli calcolati anche sulle spese fisse. Molte aziende continuano a chiedere alle banche "fiato" ma le banche, con la restrizione delle griglie non concedono nulla anzi tolgono. Però le aziende non sanno che con una perizia ed un azione legale possono avere il fiato dalle banche senza chinare il capo, perchè ne hanno diritto. Oggi le banche cominciano ad aver paura, visto che stanno arrivando condanne di risacimento per anatocismo & Co. Pensate che, se le banche arrivassero a risarcire quanto indebitamente preso, le aziende tornerebbero a correre, avremo meno disoccupazione e soprattutto ripartirebbero i consumi.... ovvero l'Italia uscirebbe dalla crisi. Ma noi dobbiamo pensare al bilancio statale.... a costo di tanti suicidi per la vergogna di non poter pagare i nostri impegni.
Meditate gente, meditate.
PS questo lavoro per conto di imprese e studi legali lo sto portando avanti da qualche mese con diverse soddisazioni...

francesco pierpaoli 25.04.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che indecente spettacolo vedere tutti quei politici ridere soddisfatti e applaudire il discorso di Napolitano come se fossero assolti da
tutte le colpe e le indecenze commesse, invece di provare vergogna per le parole pronunciate dal presidente il ridere e applaudire ci dimostra tutta la loro arroganza e la distanza di
questa classe politica dai cittadini e dai problemi della vita quotidiana. Politici incapaci di produrre una qualche piccola idea per migliorare la vita degli italiani o dei servizi offerti dallo stato, una classe politica impegnata solo ed esclusivamente a realizzare il massimo profitto personale e per i loro amici dalle cariche conquistate, totalmente estranei alla dura realtà che la gente vive nel paese, immersi nei privilegi sfacciati della politica
pronti a scagliarsi con furore contro chi osa
esprimere una minima critica alle loro azioni.
Io in quella gente non vedo i rappresentanti del
popolo ma solo dei traditori.

Giuseppe Di Mauro, San Giovanni La Punta CT Commentatore certificato 25.04.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Coerenza o VIgliaccheria?
DIspiace, dispiace veramente tanto vedere un PdL al governo e M5S all´opposizione quando poteva essere il contrario.
Come cittadino che ha votato 5 stelle mi sento tradito da tutta questa "coerenza".
Avrei preferito per votare una legge che andava discussa da un governo non da un opposizione.

Che rabbia Beppe questa scelta autocastrante

Paolo Cricca 25.04.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma che difficoltà ha Grillo in nome della trasparenza ha dichiarare quanto guadagna?

Antonino 25.04.13 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Tante industrie hanno chiuso o stanno chiudendo con un portafoglio ordini ancora invidiabile perché le banche non solo si rifiutano di aumentare i fidi ma li revocano. Per evitare un' ecatombe irreversibile di aziende, si faccia immediatamente un decreto legge che obblighi le banche a non revocare per 12 mesi i fidi alle aziende clienti. In questo periodo le banche si adoperino a trovare una soluzione per evitare la liquidazione della azienda affidata perche la morte del tessuto industriale precede di poco la bancarotta del sistema creditizio.
Edoardo Borghi

edoardo borghi 25.04.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

VIA SUBITO LO STRAPOTERE DELLE BANCHE
VIA SUBITO LO STRAPOTERE DEI POLITICI
VIA SUBITO LO STRAPOTERE DELLE LOBI

COSI' CI RIPRENDIAMO LA DIGNITA' VI VIVERE
E IL FUTURO DEI NOSTRI RAGAZZI

Maurizio R., Rieti Commentatore certificato 25.04.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento

saluti a tutti, questa è una piccola riflessione su ciò che si potrebbe fare da subito per far riparti-re questo nostro paese:
Risparmio su costi della politica:
-Dimezzamento numero parlamentari
-Abolizione Senato (ormai inutile visto che fà le stesse inutili cose fatte dalla Camera)
-abbattimento assurdi costi gestione del Quirinale...capo dello Stato dai il buon esempio!!!
-Stipendio e diarie dei Parlamentari ridotti di molto...dare l'esempio!!!!
-Accorpamento Comuni con pochi abitanti
- abolizione provincie e delega dei loro compiti alle Regioni...almeno cominciano a lavorare!!
Pensioni:
-tetto max pensioni non contributive...non è possibile che c'è gente che percepisce 90.000 euro al mese senza averne titolo!!
-innalzamento soglia minima
- abolizione vitalizi ai Parlamentari.
Queste sono riflessioni e possibili tagli che un Primo Ministro dovrebbe provare a fare da subito!!
-

matteo fr, roma Commentatore certificato 25.04.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le idee sono sicuramente buone ma mi chiedo perchè non avute avuto il coraggio di andare al governo per proporle, pensate di arrivare al 51% alle prossime elezioni?

io speravo in un cambiamento ma non l'ho visto, forse un'occasione persa

nicola salti 25.04.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

"stasera in streaming enrico letta ha fatto il boom e ha proposto a noi di fare un governo con sel e tutti quelli che ci stanno !!!!!!!!"
ok sono sul divano e mi sono svegliato ora ora, sono un po' rincoglionito e il sogno sta svanendo piano piano.
ENRICO LETTA SOGNA UN PO' ANCHE TU UNA NUOVA POLITICA !!!!!!!!!!!!!!

andrea canesi, pisa Commentatore certificato 25.04.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

M5S tenete duro! Siete l'unica possibilita' di cambiamento per l'Italia.
Mi fa paura vedere un governo di larghe intese per i prossimi 5 anni... Vi prego non cadete nell'oblio, non perdetevi d'animo.
Avrete sempre il mio supporto.

Angelo Nagari 25.04.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia piccola impresa ha subito anche un soppruso: non solo pagamenti in ritardo ,ma al momento che ho chiesto di cessare la mi hanno obbligata ( oltre tutto mettendomi contro le persone che sono stata costretta a dover ospitare) a continuarla ,impedendomi di fatto di poter lavorare e recuperare liquidità.Mi hanno fatto saltare uan stagione( è un hotel)poi mi hanno svuotata.Sono arrivata fin qui solo grazie a prestiti su prestiti.Ma ormai sono alla fine,se non riesco ad avere clienti entro breve non ho più nulla per pagare le tasse di maggio ,per l'affitto sono già fuori di un mese..MALEDETTI . Buon lavoro ragazzi !Giulia

giulia n., pietrasanta Commentatore certificato 25.04.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai sul sito pdl trovi programma uguale se non migliore.Vedi intervista incontro casaleggio trovi ulteririori approfondimenti sinergici. Il 100% della soluzione se integrati. Gli altri non hanno capito niente e rischiamo di ricadere ulteriore recessioni. A conferma vedi la ricerca su blog beppe grillo. totale congruenza . anzi insieme massima qualità rispetto che soli.Fatti non parole. Soluzioni non demagogia. bene del paese no alimentare come tutti i partiti più beceri la propria parrocchia a scapito del paese.

Mario A 25.04.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Con la scusa di salvare l'Italia cosa non si farebbe per salvare invece i partiti politici !

Hanno dimostrato apertamente più volte di essere " NULLA" e "NULLA" resteranno, appartengono solo a caste che si salvano una con l'altra inquanto la morte dell'una significherebbe la morte dell'altra!

In questo Paese si va sempre avanti per tentativi, per chiacchiere infinite inutili, per salvarsi le poltrone!

Un fuori tutti dai coglioni nessuno ha il coraggio di dirglielo in faccia ??????????

Anónimo roberto l'apolitico 25.04.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO GRANDE TRADITORE SERVO DEGLI USURAI, E` VOMITEVOLE. IL PD E` UN PARTITO DI SPIE E CORROTTI CONTROLLATI DAI MALEFICI RAPINATORI BANCHIERI INTERNAZIONALI.

angelo ., toronto Commentatore certificato 25.04.13 16:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per oreste m******,25.04.13 11:17 e Fabio 25.04.13 11:14

Uee! Fabio, di mestiere faccio il provocatore, e mi diverto con quelli come Oreste, che non conoscendo il famoso proverbio cinese, si agitano con mio grande gaudio.
Insomma, con il deludente risultato che il M5S ha realizzato – avete fatto risorgere il Berlusca- voi state ancora qui a parlare?
Rendetevi conto che NON SERVITE E NIENTE!

Silvio R., Napoli Commentatore certificato 25.04.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, sei un grande. Quasi meglio di B., ma non proprio. Visto che lui metterà il suo piedone sul governo mentre Tu continuerai a ululare alla luna.
- Grazie per aver scelto di dare agli Italiani un nuovo governo d'inciucio.
- Grazie per aver permesso di perpetuare questo nonsenso.
- Grazie per averci donato delle perle di comunicazione da parte della "portavoce" Lombardi, sul genere "Mi sembra di essere a Ballarò".
- Grazie per aver rifiutato di cambiare questo paese.
- Grazie per aver scelto il modello "ritorsione" in Sicilia. Molto poco Beppe e molto "Italiano"
- Grazie per aver dato a noi elettori dall'estero una conferma che ci conviene stare... dove siamo.
cordialmente
Carlo

Carlo Bozzi 25.04.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

I nostri soldi finiscono nella mani di imprenditori senza scrupoli, spesso mafiosi collusi con i politici, per andare a comporre una ruberia immane. Almeno 60 miliardi su 800 si dice ma saranno molti di più. Tutti ci marciano dai giornali alle TV. Tutti corrotti e si capisce dal fatto che NESSUNO o quasi parla di revisione totale della spesa pubblica a favore di sussidi per disoccupati etc e per lo sviluppo dei fondamentali strategici; quelli che dovrebbero dare impulso all' insediamento delle attività lavorative. Finchè si continuerà a depredare non ci saranno soldi per nulla. Sarebbe ora che M5S presentasse un Progetto di Sviluppo Nazionale ancora più dettagliato e preciso comprendente investimenti mirati in campo energetico, nelle infrastrutture di trasporto, edilizia popolare al fine di garantire un costo della vita più accessibile a tutti. Energie verdi pagate da tutti ma di cui tutti usufruiscano GRATIS in primis e che potrebbero contribuire ad abbattere quindi costi dei trasporti, di produzione per le imprese di qualsiasi tipo. Auto elettriche come obiettivo per la salvaguardia dell' ambiente e per risparmiare noi stessi i costi dei carburanti. Centrali eoliche d' alta quota ad esempio sono in prospettiva interessanti per ottenere tantissima potenza libera e gratis in attesa di soluzioni ancora migliori che potrebbero arrivare. Cioè usare i nostri soldi a vantaggio di noi stessi. Sarebbe ora di inziare a parlare a meglio di queste cose.

Angelo T. Commentatore certificato 25.04.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

vorrei ricordare i Pensionati che pagano le tasse sulla pensione, Eliminare le tasse sulle pensioni al di sotto dei 20.000 euro darebbe un po di ossigeno ai pensionati e all'economia.
aumentare le pensioni minime e portarle almeno al livello dei soldi dati agli zingari 30 euro al giorno sono 900 euro al mese,zingari che non hanno mai lavorato ma certamente Rubato.Portare le pensioni esentasse a 1000 euro non sarebbe chiedere troppo .!


Far ripartire l'economia italiana è semplice. Non servono capoccioni della bocconi. Primo punto: quanto costano i senatori a vita [oltre a non crepare mai (Andreotti,ndr)]? Secondo punto: perché agli eredi dei politici vengono versate le pensioni parlamentari? Terzo punto: controllo reale della GdF sui prezzi. Quarto punto: le carceri italiane sono piene per il 70% di delinquenti non italiani. Quanto ci costano mantenerli? Fuori e controllo da parte degli organi di polizia di tutti gli irregolari presenti sul nostro territorio nazionale.

Fabio T. Commentatore certificato 25.04.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per poter dare reddito di cittadinanza e rilanciare il lavoro bisogna tagliare la spesa pubblica e diminuire le tasse

Antonello M. Commentatore certificato 25.04.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Devo raccontare(testimoniare) che,nel 2007,avevo sottoscritto un fondo comune di investimento,promosso
da uno dei maggiori gruppi bancari italiani ed europei,denominato P.M.I.(pi emme i,e non pi em ai)pensando
fosse cosa giusta,piuttosto che acquistare spazzature finanziarie varie,sovvenzionare la piccola e media impresa
nazionale,con i suoi noti e perenni problemi di credito.
Tempo dopo,chiedendo informazioni all'ufficio titoli,mi dissero che il fondo con quella denominazione non esisteva
più,perché era stato"riaccorpato"in un altro,con ricalcolo e riattribuzione delle quote in mio possesso.

Luciano da Roma.

Luciano C., Roma Commentatore certificato 25.04.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Parlate sempre delle PMI e vi appoggio in questo. Però vorrei sentirvi anche parlare dei lavoratori dipendenti, quelli che si fanno il mazzo nelle piccole e grandi imprese e che sono ugualmente tassati all'osso. Non si può essere tutti imprenditori e del resto è pur vero che i dipendenti, la maggioranza del popolo che lavora, sono anche coloro che dopo aver lavorato nelle aziende comprano i loro stessi prodotti, facendo girare l'economia... Un esempio banale che mi viene in mente: se Dellavalle produce scarpe non è lui che se le va poi a comprare ma lo faranno molto probabilmente i suoi dipendenti e non solo. Se Dellavalle paga meno tasse per produrre di più e magari assumere qualcuno in più, certo sarà tanto di guadagnato, ma se la busta paga dei suoi dipendenti è sempre più magra per il pressante carico fiscale, le Tod's chi le compra? Questo è solo un esempio che si applica alle più svariariate forme di impresa, piccola o grande che sia. Rimettere soldi in tasca agli italiani significa abbassare le tasse A TUTTI!. Altrimenti anche voi che parlate solo di PMI avete la vostra buona casta da tutelare...

kath 25.04.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi PROPONETEVI per fare questo GOVERNO!!
1)Aiuto alla piccola e media impresa, ai ceti deboli, alle forze attive del paese, i LAVORATORI!!Abolizione IMU anche sulla seconda casa per favorire l’edilizia, revisione delle fasce IRPEF!
2)Riforma legge elettorale: Preferenza e presentazione dei candidati in un solo collegio
3)Revisione del Federalismo, visto il fallimento meno federalismo(oggi in Basilicata l’ennesimo caso di mala gestione, corruzione a livelli mai visti, sulla scia di Lombardia,Lazio, Piemonte, Calabria, ovunque!!!)!
4)Legge anti corruzione, via i condannati dalla politica! Ripristino del falso in bilancio!Abolizione delle leggi ad personam, legge biondi, tremonti, meccanico, D’Alema salva-Rete4….e revisione legge Biagi.
5)Riforma della giustizia. Abolizione della prescrizione. Più fondi e più magistrati.
6)Riforma della scuola, più fondi e ripristino della scuola di merito e non di quella Gelmini, più alla scuola pubblica.
7)Abolizione del finanziamento pubblico ai partiti ed i fondi divisi immediatamente a favore di scuola, giustizia e sanità.
8)Abolizione del finanziamento ai grandi giornali, solo piccoli aiuti ai giovani e piccoli giornali, che i giornali si finanzino con i soldi di chi li legge e non con i servizi gratuiti resi ai partiti.
Muovetevi e proponetevi!! Opposizione solo se già deciso dall’inciucio….ce ne sono altri 1000 punti che sicuramente sono proponibili!!! PROPONETE!!VI!!!

Nicola Puzzello 25.04.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gira sul web una prima pagina de "Il Popolo" datato 1945 con il titolo a caratteri cubitali: L'ITALIA E' LIBERA, L'ITALIA RISORGERA'. Furono abbastanza Ottimisti.....L'ITALIA E' ANCORA IN COMA POLITOLOGICO!!! Avrebbe urgente bisogno di un trapianto di PARLAMENTO, purtroppo l'unico donatore (il popolo) non è preso in considerazione. Amen.

Andrea Cariello 25.04.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni giorni fa', ho postato una richiesta a qualche generale ed ammiraglio per un colpo di stato da un giorno. Forse Essi non sanno che il loro stipendio è pagato da noi, PMI, e che quando l'ultima PMI chiuderà, Essi moriranno di fame, e si troveranno a combattere molta gente affamata. Vale la pena lasciare che questi 4 scalzacani di politici, insieme ad un caimano, distruggano il Belpaese ? Meditate generali... Meditate..Basta un giorno ed una ventina di leggi immediatamente esecutive: il programma M5S

Alberto Fani 25.04.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento

RIPETO:

IL CORAGGIO E LA FIDUCIA
Caro Beppe, buongiorno.
Mi preme riscrivere queste righe per porgerti delle osservazioni. Spero gradite.
Vedersi è difficile se non c'è qualcuno che ti aiuta.
Il Movimento 5 Stelle, nonostante tutto è una tua e di Gianroberto creatura. Certo ci sono i validi ragazzi dei meetup, ma per chi ti segue da tempo e ti comprende bene, sa che tutto ciò è creatura vostra.
Io so tutto pur non conoscendoti e pur non sapendo cosa vi dite o vi consigliate. Ti ho compreso benissimo sin da prima di entrare nel tuo blog, compresi benissimo anche quando dissentii non poco su ciò che stavi creando. Poi, compresa la portata delle sciagure che stavano accadendo, credendo nella tua innata buonafede, son tornato nei ranghi con dedizione convinto di dover mettere da parte ideali e filosofie.
Non ho pentimenti.
Gli ultimi accadimenti mi hanno riportato alla memoria le campagne napoleoniche del 1813.
Napoleone, battuto in Russia e tornato con un nuovo esercito in Prussia, si trovò a combattere nemici numerosissimi e che oramai avevano imparato la sua maniera di armeggiare e muovere eserciti. Certo la genia del corso era ancora insuperabile, durò con forze nettamente inferiori per molto tempo, ma alla fine fu sconfitto e il grande numero dei mediocri ebbe la meglio sul suo genio militare.
Ecco ciò che si può imparare da quella campagna fu che lui non riuscì mai a liberarsi di se stesso, della sua maestria a muovere eserciti e a farli combattere con genia.
Non riuscì a liberarsi dal suo stesso genio e pagò (proprio alla fine) la mancanza di fiducia nei suoi marescialli dei tempi precedenti.
Anzi all'ultimo, abituati all’onnipresenza del genio, impauriti a dover decidere da soli, incorsero in pesanti sconfitte che determinarono la sconfitta finale di tutti.
Beppe caro, devi trovare altre persone che possano arringare le folle nelle piazze. Da solo non ce la puoi fare.
Son daccordo nel rifiutare le TV ma devi trovare persone che parlino oltre te.
SEGUE

Francesco Folchi Commentatore certificato 25.04.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE,SEI NOIOSO,RIPETITIVO E INCONCLUDENTE,
RIPETI SEMPRE LE STESSE COSE COME BERLUSCONI CHE SI RIFA' SEMPRE AI COMUNISTI CHE IN ITALIA NON SONO MAI ESISTITI.
TUTTI SI ERANO ILLUSI,ANCHE QUELLI CHE NON TI HANNO VOTATO ,PERCHE' TUTTI VORREBERE UN CAMBIAMENTO ,PURTROPPO NON SEI IN GRADO DI QUARDARE AL FUTURO MA SOLO AL PASSATO .
PER QUESTO TI SEI IRRIGIDITO COME UN BAMBINO QUANDO SI SENTE OFFESO E DECIDE DI RIFIUTARE LA PAPPETTA.
CHE PECCATO,TI SEI FREGATO DA SOLO ,ERA QUELLO CHE ASPETTAVONO I VECCHI VOLPONI CHE ANCHE QUESTA VOLTA NON SI SONO SBAGLIATI E HANNO ASPETTATO CHE SI AVVERASSE QUELLO CHE VOLEVANO AVVENISSE.
SE SEI COERENTE DEVI FA DIMETTERE TUTTI I SENATORI E DEPUTATI IN FORZA A M5S PERCHE' A QUESTO PUNTO NON POSSONO FARE ALTRO CHE PRENDERSI SOLO LO STIPENDIO SENZA POTER CAMBIARE NEMMENO DI UNA VIRGOLA NIENTE.
DIMOSTRA CHE SEI DIVERSO COME HAI SEMPRE PREDICATO OPPURE FAI SILENZIO E FATTI I C.VOLI TUOI CHE QUELLI DEGLI ALTRI NON LI SAI FARE.

GIUSEPPE AMORUSO 25.04.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Come le aiuti le PMI? dicendo sempre no?
Siete arrivati in parlamento e fin'ora avete scaldato solo le sedie.
Oggi hai ndetto che il 25 aprile é morto;lo ahai ammazzato tu.
Se ti fossi messo d'accordo con il PD su 4o 5 punti per ridare speranza a questo paese avremmo potuto anche eleggere insieme il Presidente della Repbblica senza fare tutte quelle manfrine che hanno avuto come conseguenza la sfiducia reciproca.
Morale della favola oggi potevamo festeggiare la liberazione da Berlusconi ed invece sei stato tu a salvalrlo con il vostro comportamento. Complimenti. Qui prodest?

adalberto casalena 25.04.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

In questo blog sento parlare molto delle PMI mentre sento parlare meno dei lavoratori che lavorano nelle PMI dove molti di loro sono sfruttati vengono assunti con contratti di 20 ore settimanali poi ne lavorano 50!!
Per esempio molte imprese mettono i lavoratori in cassa integrazione anche se il lavoro c'è!
Parliamo delle piccole imprese furbe dove i lavoratori non ricevono neanche i volantini dei sindacati dove i lavoratori fanno in medio 2- 3 ore al giorno in più e non vengono pagati dove i lavoratori sono in ferie e vanno a lavorare!!!
Voghliamo ogni tanto parlare anche di queste realtà oppure i vostri post sono solo per le imprese e poco per i poveri lavoratori?
Voi siete disposti a smascherare queste furbizie oppure fate come Berlusconi che dice che è lecito fare qualcosa di illegale!!

lora bedosti, castel san pietro terme Commentatore certificato 25.04.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Chiudono le imprese, ma i finanziamenti ai partiti non si toccano!
Leggi:
"Gratta e vinci, feste e diamanti... e io pago!"

su www.analiticamente.it


Ricordiamoci anche dei 30.000 fascisti morti per mano dei partigiani comunisti dopo il 25 aprile e dei 20.000 italiani infoibati in Istria e Dalmazia dai partigiani comunisti jugoslavi. Non per fare dell'anticomunismo (non mi sembra più l'epoca) ma per ricordare che il 25 aprile e mesi successivi è stato rosso di sangue, come se la guerra non fosse finita.

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 25.04.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2013/04/25/la-nuova-barzelletta-di-berlusconi/

ENRICO ., CALCIO Commentatore certificato 25.04.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

molti vorrebbero essere presi in giro anche nel parlamento Italiano oltre che in quello siciliano,ai tanti scrittori del blog,che sono qui' a sputare sentenzesui nostri rappresentanti politiciche stanno dimostrando di impegnarsi seriamente anche sulle questioni importanti dei terremotati,ma perche'invece di fare critiche costruttive,siete sempre li' a cercare il pelo sull'uovo disinteressandovi completamente di cio' che hanno fatto e fanno tuttora tutti i vecchi parlamentari che sono veramenteancora li'seduti a ridere di noi e di voi a volte col dito alzato e alla faccia dei terremotati dei senza lavoro e dei senza tetto,ma dove eravate e vissuto in questi ultimi 50 anni?forse nella giungla,dentro una campana di vetro?anzi di acciaio scuro per non vedere ne' sentire?state qui' a sparlare e scrivere dei 200 euro della Lombardi ma neanche un commentosui milioni di euro di Belsito,dei Fiorito,del MPS di Siena,degli appalti truccati,dei tripli incarichi,della legge elettorale,dell'incandidabilita'di tanti politici attuali che vi hanno fatto comodo anche in Friuli per accaparrarvi qualche voto in piu'...ne ho dedotto a larga maggioranza dei miei neuroni,che fate proprio schifo.non ci servono i vostri voti e tenetevi i vostri commenti denigratori,mai un plauso ai nostri eletti,oltre a non appartenere al nostro pensiero di movimento non siete altro che dei coglioni pagati dai call center degli altri partiti coi nostri soldo come al solito,noi abbiamo pazienza ma non ne abusate e in qualche momento della vostra squallida giornata..provate anche a lavorare,se ne siete capaci e un po' di voglia tra poco non riuscirete piu' a galleggiare e quindi sarete costretti anche a qualche goccia di sudore se mai ve ne fosse caduta una dalla fronte durante il corso della vostra squallida vita...amen.


pezzotti claudio 25.04.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ora voglio proprio vedere...se zio silvio...mantiene quello che ha detto in campagna elettorale (abolizione imu, no a politici pregiudicati in parlamento, chiusura di equitalia, ecc...)...BUONA FORTUNA!

Gio 66, Roma Commentatore certificato 25.04.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma i 20.000 iscritti della prima ora che hanno anche mandato i documenti e che oggi non hanno votato alle quirinarie? Anche questi sono plagiati solo dalla tv e non sanno del blog oggi? Considerare che il 50% di voi ( come in friuli ) non approva la linea, no eh?!

Donato M., Roma Commentatore certificato 25.04.13 12:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I 3 PUNTI M5S
BENISSIMO, MA INOLTRE:
1) RIPRISTINO DELLA FORZA DEL DIRITTO ( OGGI PUR AVENDONE PIENO DIRITTO NON SI RICORRE PIù AI TRIBUNALI X VIA DEI TEMPI INFINITI ECC., I FURBI NE APPROFITTANO E CI PROSPERANO ).

2) IL SISTEMA PUBBLICO AMMINISTRATIVO VA CESTINATO E SOSTITUITO ENTRO 12/18 MESI CON QUELLO TEDESCO O ANGLOSASSONE,
O NON NE USCIREMO MAI !!!!!

Eramo F., TORINO Commentatore certificato 25.04.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

"Attenti che ci stanno fregando la presidenza della commissione RAI e Copasir"
"Attenti la lega va all'opposizione solo per non dare al M5S le commissioni"
"Attenti che ci stanno fregando"
...
A parte la dietrologia e le manie varie di persecuzione (non è che uno vuole il potere in sé, lo vuole per toglierlo al movimento... mah)
Ma che vuol dire attenti!? Cosa si può fare se ci si mette volontariamente in un angolo! Ma lo capite o no che sbraitare in piazza serve a ben poco, se si ha la possibilità di incidere sulle decisioni!?

Donato M., Roma Commentatore certificato 25.04.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFORMATE LA GENTE CHE NON SA, E CHE VUOLE ADERIRE ALLA VOTAZIONE DI BERLUSCONI..
SAI CHE VOGLIONO MICROCHIPPARE NEL FUTIRO LE PERSONE?
IL TUO CONTO BANCARIO, OBBLIGATORIO E TUTTA LA TUA IDENTITA E PATENTE ECC, SARA SU UN CHIP SOTTOCUTANEO??
GRILLO CI AIUTA, SE SAREMO IN TANTI O TUTTI!!
ALTRIMENTI LA VEDO DURA!!
BUONA FORTUNA

sandro bunkel Commentatore certificato 25.04.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per realizzare i 3 punti indicati da beppe ci vuole una somma che corrisponde al 10% del pil (se basta)

le tasse ovviamente sono importanti e si,', beppe ha ragione anche sul fatto che tagliando i privilegi della casta qualche soldo lo risparmiamo (anche se di sicuro non il 10% del pil)

perche' non concentrarsi prima su:

1) riforma della giustizia civile, per renderla piu' rapida, cosi' gli investitori italiani e stranieri non scappano dall'italia come se avessimo la peste (perche' temono la palude dei tribunali se c'e' qualche problema legale)
2) smantellamento della burocrazia, cosi' avviare e proseguire imprese non costa 10 volte di piu' che negli altri paesi in termini di tempo e denaro
3) fare una legge anticorruzione, ma non tanto per mandare al diavolo berlusconi, quanto per recuperare un po' dei 60 miliardi all'anno che ci costa

se si fa questo come dio comanda, e magari si aggiunge una revisione degli 800 miliardi di spesa pubblica che cresce in modo incontrollabile, un bel gruzzolo per diminuire le tasse dovrebbe venir fuori, no? a quel punto si potra' parlare di diminuirle e cercare di convincere gli italiani che una buona fedelta' fiscale in cambio di un carico di tasse meno irragionevole conviene a tutti

Marco Trasimeni Commentatore certificato 25.04.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento


IL FUTURO DEL M5S

BEPPE DEVI FORMARE UN GOVERNO OMBRA CON PERSONALITA' SPECCHIATE E COMPETENTI NEL LORO CAMPO
E FARE NS PROPOSTE

GUARDATE QUESTA SAGGIA INTERVISTA


GIULIETTO CHIESA PARLA DEL NUOVO GOVERNO CHE VERRA' E DEL MOVIMENTO 5 STELLE

http://www.youtube.com/watch?v=R5X4T9fuoZM

ferlingot 25.04.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Questi signori si chiedono come è possibile che esistano ancora persone oneste in questo Paese, dopo averci tolto tutto. Allora perseguitano gli onesti cittadini buttando via tempo e denaro dei contribuenti per cercare a tutti i costi qualcosa che non va, e intanto gli evasori pagano mazzette per continuare ad essere disonesti. Si cari signori, io sono onesto e continuerò ad esserlo, nonostante voi facciate di tutto per impedirmelo, camminerò a testa alta e sarò fiero, anche se pieno di rabbia, dei miei sacrifici

Giovanni Di Blasi 25.04.13 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno signor Grillo.
Lo seguo da quando è in campo politico.
Lo seguo, ma ancora non riesco ad ammirarlo e, francamente, non so se mai ci riuscirò.
E' riuscito ad avere il consenso di un italiano su quattro ma credo che molti di questi suoi elettori si pongano la mia stessa domanda, ovvero:
"Non le sembra troppo facile stare sull'albero a cantare senza fare niente per aumentare, invece che perdere, consensi dai cittadini? Non sarebbe giusto nei confronti di chi le ha dato il voto, cominciare, non portare avanti, cominciare a fare qualcosa di concreto?" Ha creato un movimento e, da wikipedia, testualmente la parola movimento ha questa definizione "Solitamente il movimento focalizza l'attenzione su un determinato obiettivo e si mobilita per conseguirlo" Lei ha conseguito o iniziato a conseguire il suo obbiettivo?

Grazie,
Pier Angelo Arrighi - Capannori (LU)

Pier Angelo Arrighi 25.04.13 12:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio post delle 12:13 era in risposta a Diego Trystero, ma invece che nella discussione, l'ho trovato tra i commenti.
Però, ragazzi, ci ho messo più di mezz'ora per riuscire a pubblicare due post. La finestra su cui scrivere si apre 1 volta su 20. Fate qualcosa per migliorare il sistema, grazie.

Nadia C., Roma Commentatore certificato 25.04.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco ad essere pessimista....
Con le condizioni in cui versa il pd questo governo non va da nessuna parte, con e senza inciucio.
Molto semplicemente credo che Noi si debba lavorare e bene, per le prossime elezioni.
Questo disfattismo è il solo nostro nemico e nemico delle nostre idee.
Non bisogna assolutamente sprecare tempo a parlare contro berlusconi e le sue malefatte, faremo l'errore che per anni ha fatto il pd.
Più se ne parla e più lievita.

ferdinando mammoliti, Reggio Calabria Commentatore certificato 25.04.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Un'offesa alla povertà...da 150 MILIARDI di lire!
CHI SE NE FREGA!

C'è la crisi?
La gente si suicida per l'impossibilità di "andare avanti"?
La disoccupazione è arrivata a 6.000.000 di persone ?
La disoccupazione giovanile è oltre il 37 % ?

...ma dov'è la crisi se si trova GIUSTO e NORMALE bruciare 75.720.000 euro per soddisfare la u$rael-lobby...

1) A Roma alemanno spenderà 21.720.000 di euro, per costruire il "museo dell'olocausto"
2) A Milano si spenderanno 9.000.000 di euro per "memoriale della shoah"
3) A Ferrara si spenderanno 40.000.000 di euro per il "museo nazionale dell’ebraismo italiano e della shoah", (MEIS)
4) A Roma si spenderanno 5.000.000 di euro per...tradurre un libro degli ebrei, il talmud
5) Si sperperano/regalano 300.000 euro annui in favore della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea – CDEC

Il tutto trovato su questa pagina FB

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=335006706620450&set=a.220548628066259.51711.220538371400618&type=1&theater

Giuseppe Pog., Massa-Carrara Commentatore certificato 25.04.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui si discute come al bar si discute di calcio. I cittadini tifosi un partito non sono la casta del partito, come i tifosi di una squadra non sono i giocatori. Cosa voglio dire, che se un elettore di un altro partito la pensa diversamente bisogna convincerlo non offenderlo. Ora su di noi: sono stati commessi errori di una ingenuita' incredibile. Giustificabili? Certamente quando si e' nuovi e si ha a che fare con lestofanti. Ma bisogna prenderne atto e non insabbiarsi come gli struzzi

carlo zen Commentatore certificato 25.04.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per cambiare il sistema e dare un futuro ai ns. figli è la partecipazione attiva alle iniziative del M5S e visto che gli elettori di PD e PDL eleggono i loro "cani da guardia" solo per proteggere i loro interessi e privilegi, infischiandosene del resto, possiamo farcela.
Se ognuno di noi mette a disposizione solo un po' del proprio tempo e della propria esperienza non avranno scampo.

giuseppe m., perugia Commentatore certificato 25.04.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai la finanza (denaro fuffa e interessi sulla fuffa) ha reso il vero lavoro (quello che produce beni reali) altamente sconveniente per qualunque investitore, che di conseguenza, chi ne ha la possibilità, non avvia imprese e tantomeno industrie; le uniche che operano lo fanno grazie ai finanziamenti statali ed agli ammortizzatori sociali che compensano profitti e/o perdite.
Un esempio banale delle incongruenze: i manager di un'impresa (statale, parastatale o società d'azioni) che ha il bilancio in perdita, hanno stipendi da capogiro e viaggiano in busunnes class e super autovetture magari con autista, l'innovazione è assente e la speculazione sul prodotto esasperata (bassa qualità e perdita di immagine) le maestranze lavoricchiano demotivate e spesso sono messe in cassaintegrazione o si aprono finestre di prepensionamento da favola (con i tempi attuali)... ebbene... dove può andare una Nazione che opera essenzialmente così, dal pubblico al privato? Con quali mercati e con quale qualità di servizi può competere?
La politica con la P maiuscola, potrebbe fare molto per rimettere l'andazzo sulla strada giusta, ma in Italia abbiamo una classe immutabile di politicanti imbecilli e profittatori (azzannatori e dispensatori di denaro per compagni di merende... esempi lampanti Mps e Fiat); costoro mimano la rissa e poi... guarda caso, quando l'impalcatura trema, sono disposti ad andare a letto insieme... (di Mps non si saprà più quasi nulla e tantomeno si disquiserà sull'incandidabilità del nano di Arcore)...
Credo profondamente nella ricetta del bastone... e senza carota... ma questa sarebbe un'altra Italia... non quella di chi non mangia per sedersi allo stadio a gridare olè... olè... tutti dietro a me !!!

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 25.04.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

La decisione della Svizzera di limitare gli ingressi anche agli immigrati Ue non è stata apprezzata da Bruxelles. L'Alto rappresentante Ue, Catherine Ashton, "deplora", infatti, il giro di vite adottato prima nei confronti di otto Stati e ora esteso "ai cittadini di altri Paesi". La Ashton ricorda al governo di Berna la "grande importanza" della libertà di circolazione


.... la sciura Ashton parla di grande importanza della liberta di circolazione: cosa vuol dire ?

vuo dire che ci dobbiamo prendere a gratis la feccia altrui e stare zitti ?

Amedeo Russolillo Commentatore certificato 25.04.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con questa storia è colpa del movimento? Se avesse dato la fiducia al governo bersani, sarebbe caduto in un trappolone già pronto. Tutto quello che è successo dopo ne è la prova.
Che il movimento abbia perso voti, lo dici tu. Il voto in Friuli non fa testo, sappiamo benissino che le elezioni locali sono ben diverse da quelle nazionali. Da una media dei vari sondaggi, positivi e negativi per il movimento, abbiamo anche guadagnato qualcosa. Chi vuole il funerale del movimento, non farà in tempo a vederlo, perché schiatterà prima

Nadia C., Roma Commentatore certificato 25.04.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

E noi che facciamo?. Solo parole e proteste a vanvera. Abbiamo rifiutato qualsiasi possibilità d'intesa con il PD e contribuito a consegnare lo scettro del governo a Berlusconi. Abbiamo consentito il che 25% di votanti PDL possa governare il 75% di italiani con un'anima fortemente anti-Berlusconiana. Hanno perso tutti il PD, il M5S, Lista civica; ha vinto solo Berlusconi , con il 25% controlla il paese. I fatti sono semplici e sotto gli occhi di tutti, il resto solo inutili chiacchiere. LE responsabilità? sono tutte da ascrivere sia al PD che al M5S, che privi di qualsiasi visione tattica e strategica ci stanno consegnando nelle mani del porno-nano e famigli, per altri 20 anni.

pino cor Commentatore certificato 25.04.13 12:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quoto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

giuseppe s., verbania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

E ora la Boldrini si fa scortare pure su internet

La caccia alle finte foto osé della presidente della Camera con 7 poliziotti

per far felici quei matti dei grillini e per andare contro gli abusi della vecchia politica, non ha voluto la scorta in strada.
L'ha pretesa invece sulla rete, per controllare internet e far incriminare chiunque si diverta a ironizzare su di lei.


ps: se la rete ne dice di tutti i colori di silvio ed altri,la libertà di espressione è sacrosanta!
quando si parla dei compagni,è reato!


Amedeo Russolillo Commentatore certificato 25.04.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

KAZZO ! proprio non si vuole capire !

Si continua a fare pubblicità a TRAVOMITOMERDA !

Ci si vuole appiattire su uno squallido personaggio che tira merda da 25 anni ? E che nel tirare merda MANIPOLA E INCASSA milioni di euro?

Io al mio cervello ci tengo, e spero che anche gli altri 5 stelle rifiutino la manipolazione dei soliti giornalisti lancia merda !

Ed è facile capire che oggi lancia merda a destra , domani a sinistra , e dopo sui 5 STELLE !

PECUNIA NON OLET !!!!!!!!!!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 25.04.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 24 apr. (Adnkronos) - I deputati e i senatori del MoVimento 5 Stelle parteciperanno alle celebrazioni per la festa della Liberazione fra la gente, senza salire su palchi e senza tenere discorsi. Il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, il capogruppo Roberta Lombardi e gli altri parlamentari assisteranno con i cittadini alla consueta deposizione della corona al milite ignoto a piazza Venezia, a Roma. Ne dà notizia una nota.

Cecilia C., Bologna Commentatore certificato 25.04.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

VI CHIEDO:
MA BERLUSCONI NON ERA STATO RIFIUTATO DALLA COMMISSIONE DI BRUXELL?
SE RISALE COSA SUCEDERA?
OPPURE CONTINUANO LE SPARTIZIONI DELLA POVERA ITALIA??
VE LO SIETE CHESTI??
E LA STORIA CONTINUA VERSO IL NUOVO ORDINE MONDIALE!!

sandro bunkel Commentatore certificato 25.04.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

oggi è il 25 aprile.
La data che sancisce la fine della dittatura fascista in Italia.
Vi sarei grato se il blog pubblicasse in prima pagina (almeno con la stessa rilevanza delle PMI) un articolo su questa ricorrenza per non lasciarla nelle mani deli altri.
Grazie
un grillino della prima ora e senza tessere

roberto d. Commentatore certificato 25.04.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

L’Espresso pubblica numerose dichiarazioni di Enrico Letta fatte dal 2005 fino ai mesi scorsi. Mettendole insieme ci si può chiedere cosa ci facesse ai massimi livelli del Pd, un personaggio di chiara parte berlusconiana visto che il partito ha prosperato non sul piano delle idee, dei programmi o delle prospettive, ma solo su quello di un anti berlusconismo, molto attivo a parole, ma inerte nei fatti. Anna Lombroso in un post di ieri (qui) ha messo in luce le vaste e ambigue relazioni di questo benestante rampollo del potere che ha condotto un’ esistenza politica di pura rendita. Il collage dei “detti famosi” ci mette però di fronte all’evidenza di una clamorosa contraddizione che è del tutto sfuggita all’opinione pubblica. Qui riporto alcune frasi tra quelle che mi sembrano più significative per illuminare sia le vocazioni politiche del primo nipote d’Italia, sia l’assoluta modestia del personaggio.

“Sembrerà assurdo, ma se non si era ancora capito, io sono un grande fan di Berlusconi. Vorrei, a prescindere dall’esito delle prossime elezioni, dicesse subito che lui si impegna a rimanere nella vita politica italiana e a mantenere la sua leadership del Polo. Perché il mio grande timore è che un Berlusconi che pareggi o perda faccia un biglietto per Tahiti”.

“Nel mio governo ideale vorrei gente in gamba, anche se sta nella Casa della Libertà di Berlusconi: penso a mio zio Gianni, a Casini, a Tabacci, a Vietti e a Tremonti”.

“Come ha detto Bersani, consideriamo legittimo che, come ogni imputato, Berlusconi si difenda nel processo e dal processo.”

“I contenuti della lettera di Draghi e Trichet rappresentano la base su cui impostare politiche per far uscire l’Italia dalla crisi. Qualunque governo succederà al governo Berlusconi dovrà ripartire dai contenuti di quella lettera”

“Il 2011 è stato l’anno che ha definitivamente consacrato Napolitano come forse il più grande presidente della Repubblica che l’Italia abbia avuto. Ha letteralmente salv

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 25.04.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco perché continuate a strillare tanto.
E' successo esattamente quello che voi 5S avete voluto che succedesse.
Avete lavorato solo per arrivare a questo.
Il prossimo passo saranno le elezioni, dove si ripeterà più o meno il risultato del Friuli, ovvero il M5S perderà per strada più di metà di chi lo aveva votato.

Diego Trystero Commentatore certificato 25.04.13 12:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD CON UN TERZO DEI VOTI, MENTRE FA FINTA DI PIANGERE, HA PRESO LE PRIME QUATTRO CARICHE DELLO STATO E STA FACENDO IL GOVERNO CON BERLUSCONI.
LA MINIMA DECENZA VORREBBE CHE GLI APPASIONADOS DEL PD LA SMETTESSERO DI FARE PATERNALI IPOCRITE.

silvio a., verona Commentatore certificato 25.04.13 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, o cambi registro o tra poco (due mesi) rimarrai da solo tu e Casaleggio. Tu parlerai dal palco e Casaleggio che farà finta di ascoltarti. Hai sprecato una occasione S T O R I C A. Forse ancora hai poche O R E. PENSACI. Saluti.

nicola labanca 25.04.13 12:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che...continuano a criticare Grillo o il M5S mentre il partito che hanno votato fa il governo con B. ooo yeahh
Quelli che...parlano del visionario Casaleggio mentre PD e PDL festeggiano la salvezza dai processi ooo yeahhh
Quelli che...parlano della villa di grillo mentre PD e PDL garantiscono il sistema lobbistico di COMUNIONE E LIBERAZIONE, OPUS DEI, MONTE DEI PASCHI (e chissà quant'altro) ooo yeaaaahhhh!!!!!!!

Massimo Carmine Perilli, Bitonto Commentatore certificato 25.04.13 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un pó di coraggio questa sera nel dialogo per il governo: il Pd potrebbe cambiare rotta e fare un controgoverno con il M5s e Sel :-) I numeri ci sarebbero in senato e alla camera. Naturalmente con la stessa strategia del nano: applicare il programma M5S con piccoli compromessi.

1. Gino STrada ministro della sanitá
2. Rodotá agli esteri o interni
3. Zagrebelski agli interni o esteri
4. Fo alla cultura (vice Battiato)
5. Gabanelli alla Giustizia
etc.

sarebbe una bella trambata al nano.

Facciamola una magia :-)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe devi fare l'ultima mossa: proporre a Letta PD di fare governo PD + M5S: o il PD implode o forma un governo in cui dettiamo noi le regole, comunque vada sarà una vittoria!!!!

Pietro M 25.04.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

viviana, ma nel corso della tua vita hai mai trovato uno che ti vada a genio ?

ma l'hai su con tutti ?

che idolo hai messo sul comodino ?

Amedeo Russolillo Commentatore certificato 25.04.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non scopro l'acqua calda se dico che il PD è connivente col PDL (vedi le ormai famigerate dichiarazioni di Violante in Parlamento) ma anche questa di Enrico Letta (Il Fatto Quotidiano di oggi) non è affatto malaccio...:
Dichiarava Enrico Letta il 18 settembre del 2005:“Sembrerà assurdo, ma se non si era ancora capito, io sono un grande fan di Berlusconi …. [che] ha fatto la storia d’Italia degli ultimi 10 anni … vorrei fargli un appello inedito. Vorrei, a prescindere dall’esito delle prossime elezioni, dicesse subito che lui si impegna a rimanere nella vita politica italiana e a mantenere la sua leadership del Polo. Perché il mio grande timore è che un Berlusconi che pareggi o perda faccia un biglietto per Tahiti. Se Berlusconi facesse questo gesto sarebbe la tomba del bipolarismo italiano”.

fabio felice ferrari (fabiologico3), Sant'agostino Commentatore certificato 25.04.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrivato alla conclusione che abbiamo quel che ci meritiamo, dei cialtroni.

michele ., rimini Commentatore certificato 25.04.13 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 APRILE-LA LIBERTA' DI PENSIERO E DI AZIONE

Ci sarebbe stato questo fantomatico attacco alle caselle di posta elettronica dei parlamentari a 5 stelle.
La notizia, sin dall'inizio presenta molti dubbi. Intanto, il primo a rilanciarla è stato il sito cadoinpiedi. it, gestito casualmente dalla Casaleggio"
Gli "hacker del pd" sostengono di "tenere sotto controllo" queste situazioni da mesi, ma la loro presunta rivendicazione ricalca i contenuti di alcuni articoli apparsi sulla stampa pochi giorni fa. Sostengono poi di aver "bucato" le caselle di posta elettronica dei parlamentari a cinque stelle e di aver clonato tutte le loro mail . Ma molti analisti di comunicazione sostengono che "hacker del pd" sia un modo per far sentire il gruppo "sotto attacco", e in un momento in cui gran parte della base elettorale spinge per una qualche forma di alleanza o di avvicinamento al partito democratico"
"Rendere pubblica la posta elettronica dei parlamentari  è un modo per fare pressione sui parlamentari. Un ricatto: ti adegui alla linea, sappi che che abbiamo la tua posta...
Una grande operazione di comunicazione non ha mai un solo obiettivo, ma ha la straordinaria efficacia di raggiungerne più di uno. E questo è il caso. Perché tutti questi obiettivi sono stati raggiunti con una semplice notizia, apparsa in rete, e non confermata, né smentita né commentata

barby r., bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine dopo avere speso milioni di euro le elezioni non sono servite a niente fanno quello che vogliono.
Questa è la democrazia in Italia.

Giuseppe, Rimini 25.04.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo,gli strilli e le denunce non bastano più, ormai rasentano la propaganda. Se non si ha la forza politica necessaria, ed il Movimento se l'è lasciata scivolare di mano, ogni progetto rimane un'utopia. LE PERSONE HANNO LE ORECCHIE PIENE DI PAROLE, ma anche LE VITE SEMPRE PIU' VUOTE!

marina s., roma Commentatore certificato 25.04.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguito 2
Perché hanno scelto Enrico Letta

Le larghe intese sono anche internazionali: uomini e donne delle ambasciate, delle università e degli istituti di cultura esteri, soprattutto di Francia e Stati Uniti.
Enrico Letta è anche membro della Trilateral e nel 2012 ha partecipato alla riunione del gruppo Bildelberg a Chantilly, in Virginia. Il suo amico Lapo Pistelli, nel 2006 lo chiamò “l’Amato del Duemila» perché «è dentro tutti i giochi. In quelli di Prodi e in Veltroni, in quelli di D’Alema e di Casini. Addirittura in quelli di Tremonti». Mai ritratto fu più azzeccato.
Sponsor dell’ultima convention “vedroide” sono stati Enel, Eni e Telecom. Nonostante ciò, il prezzo rende molto esclusiva la festa: per partecipare si paga caro. La rete in cui ci si tuffa, però, è buona per ogni occasione, che vinca la dx o la sx.Se vincono entrambe, figurarsi!

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/04/24/perche-hanno-scelto-il-giovane-enrico/#more-18730

Ora veniteci ancora a dire che le larghe intese non erano state progettate ben da prima! E non hanno preceduto anche l'avvento di Grillo in politica! E, se lo fate, siete dei veri svergognati senza cervello e senza coscienza!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

M5S è un movimento sfascista

Tor O. 25.04.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguito
Perché hanno scelto Enrico Letta

47 anni.Gradito ai poteri forti nazionali e internazionali,dal Vaticano a Washington,per non parlare di quelli economici,mediatici e finanziari
Una rete di rapporti molto vasta e articolata che Letta ha intessuto soprattutto attraverso VeDrò, ‘think tank’ da lui fondato che mette insieme personalità di diversa provenienza politica e che si ritrova ogni estate,in salsa pop a Drò,sul lago di Garda,dove a fine agosto si riuniscono in plenaria per 3 giorni di presentazioni,feste e dibattiti,i vedroidi,gente bipartisan
Esattamente come richiesto da Napolitano.A VeDrò si parla,si lavora e si tessono relazioni.Sono assidui frequentatori Antonello Piroso,Antonio Polito,Oscar Giannino e Andrea Vianello,il direttore di Rai3.Poi ci sono Myrta Merlino e Gaia Tortora di La7.Poi Mauro Moretti,n° 1 delle Ferrovie,Corrado Passera,Chicco Testa e Nicola Maccanico,direttore generale della Warner Bross
Tra gli imprenditori:Luisa Todini,Gian Luca Rana e Domenico Procacci.2e anni fa,in una memorabile esibizione, Fedele Confalonieri allietò i presenti suonando il pianoforte
VeDrò però è anche il luogo dei direttori delle relazioni esterne:Gianluca Comin dell’Enel, Andrea Prandi dell’Edison ed Enrica Minozzi dell’Eni
Poi ci sono i politici, «fanno parte del network»: Angelino Alfano,Giulia Bongiorno,Ivan Scalfarotto,Paola De Micheli,Della Vedova,la Gelmini,Giancarlo Giorgetti,Roberto Gualtieri, Maurizio Lupi,Marco Meloni,Alessia Mosca,Andrea Orlando,Renata Polverini,Laura Ravetto,Flavio Tosi e Matteo Renzi.Poi ci sono Francesco Boccia (un lettiano di ferro,onorevole Pd) e Nunzia De Girolamo (onorevole Pdl),marito e moglie
Lo schema è quello di Nino Andreatta che già nel 1976 mise insieme politici e imprenditori (Umberto Agnelli e Urbano Aletti,tra gli altri), nell’Arel,Agenzia Ricerche e Legislazione:una VeDrò ancora in attività,e di cui Enrico Letta è oggi Segretario generale

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

riprendo volentieri e rilancio: se è un esigenza conmdivisa facciamolom TUTTI!

X I CURATORI DEL BLOG:

Scusate ma risulta veramente difficile riuscire a scrivere una cosa e poi a ritrovarla oppure leggere un commento e volergli rispondere per poi ricercarlo e ricercarlo ancora e se per caso non ti ricordi esattamente il minuto in cui hai scritto o in cui era scritto ...buonanotte!
POSSIBILE CHE SCRIVO UN MESSAGGIO E POI DEVO PERDERE 20 MINUTI PER RITROVARLO?( non sono arrabbiato e non sto urlando...immaginate un urlo ironico e comico un po alla Grillo ;) )

PROPOSTA: ma un pulsantino con su scritto "i miei messaggi" o qualcosa del genere che ti riporta al punto in cui hai scritto almeno l'ultima volta pronto per rispondere? Sono belli i dibattiti ma bisogna studiarsi un modo più semplice per seguirli...E' un problema solo mio?Capisco che siamo tanti forse troppi ma a maggior ragione bisogna far qualcosa per migliorare il dibattito.Infondo speriamo di crescere come numero vero? :) Sono sicuro che già ci state pensando da un bel pò! Attendo fiducioso!

Grazie di tutto comunque! W Beppe e 5 stelle!

damiano . Commentatore certificato 25.04.13 11:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi, credo che sia cosa utile, ogni volta che si propone una riduzione o abolizione di una tassa dire anche in che modo si provvede alla sua compensazione o copertura. L'IRAP serve per finanziare gran parte della spesa sanitaria, cosa succede alla sanità se viene ridotta o abolita l'IRAP ?

fulvio randazzo, milano Commentatore certificato 25.04.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTO MOMENTO DI DEBOLEZZA I MEDIA APPROFITTANO PER SBRANARCI, PER DARCI IL COLPO DI GRAZIA. IN PARTICOLARE RAI3 E RAINEWS24. BISOGNA REAGIRE E RAGIONARE CON MAGGIOR CONSAPEVOLEZZA LE MOSSE DA FARE. AD ESEMPIO, IO SONO DELL'OPINIONE CHE AVREMMO FATTO BENE A PARTECIPARE ALLE MANIFESTAZIONI SULLA LIBERAZIONE, NON E' UN FATTO POLITICO MA CIVILE E SOCIALE IN CUI I PARTITI NON C'ENTRANO PROPRIO NULLA E SE NON ABBIAMO PARTECIPATO PER MOTIVI DI STRUMENTALIZZAZIONE, COME E' STATO DETTO, L'OPINIONE PUBBLICA PENSA INVECE, ANCHE PERCHÉ' IMBECCATA DALLE OPINIONI DEI MEDIA, CHE SIAMO DEI FASCISTI E CHE SIAMO DEI BASTIAN CONTRARI A PRESCINDERE. SE NON PARTECIPEREMO ANCHE AL 1° MAGGIO DIRANNO CHE SIAMO DEGLI SFATICATI!! FINALMENTE LA LOMBARDI HA FATTO UNA COSA SAGGIA NE PARTECIPARE AUTONOMAMENTE ALLE MANIFESTAZIONE DI QUESTA RICORRENZA A CUI DOBBIAMO SE NON TUTTO, QUASI.

max varaldo porto san giorgio (max varaldo porto san giorgio) Commentatore certificato 25.04.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,e eletti m5s
Si sono "democraticamente" spartiti tutta la torta..
non hanno lasciato neanche le briciole..
Molto amichevolmente... sveglia

michele ., rimini Commentatore certificato 25.04.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lalla segnala:
Perché hanno scelto il ‘giovane’ Enrico
(Luca Sappino,Espresso on line)

La scelta di Enrico Letta per il governo delle larghe intese è dovuta a un incrocio di motivi

Prima di tutto per il veto su Renzi, dovuto a 2 concause.B ha avuto paura che, una volta diventato premier,Renzi conquistasse una visibilità mediatica troppo alta riuscendo ad attrarre parte dell’elettorato Pdl.Sondaggi alla mano,ora è tranquillo:il Pdl è in testa,il Pd in calo.Ma con Renzi premier,la tendenza si poteva invertire.Di qui il suo ‘no’
La 2a concausa è il gruppo dirigente del vecchio Pd,orfano di Bersani.I vari Fioroni,Finocchiaro, Bindi,D’Alema ecc. 3 mesi fa erano abbastanza sicuri di tornare al governo o su poltrone Ue. Poi le cose sono andate diversamente.Hanno sperato comunque in un governo Bersani,poi si sono spostati verso le ‘larghe intese’.Ma sapevano benissimo che in un eventuale governo Renzi non avrebbero trovato posto.Troppo deciso nel volerli rottamare.E troppo bisognoso di acquistare credibilità come uomo nuovo.I vecchi capi del Pd, sanno benissimo di essere all’ultimo giro.Dopo questa legislatura per loro c’è il nulla.Appoggiare Renzi significava il prepensionamento
Ma Amato,perché no?
Il suo nome è girato moltissimo.Uomo gradito alla Ue,ben conosciuto in tutti gli ambienti internazionali.Ma pur sempre un reperto della Prima Repubblica.75 anni entrato in Parlamento 30 fa esatti,sul carro di Craxi di cui era suggeritore e stretto collaboratore.Uno che è stato(Palazzo Chigi a parte),sottosegr.,min.del Tesoro e min. degli Interni.Uno di cui gli italiani non più ragazzini hanno memoria per il raid notturno sui conti in banca.E i più giovani conoscono per la mostruosa sommatoria di pensioni e vitalizi.Insomma,oltre ogni accettabilità mediatica perfino per l’attuale Pd.Troppo lontano da quel governo di rinnovamento che ha tanto sbandierato
Tra l’altro Amato a questo giro non è stato eletto da nessuno – nemmeno in un listino bloccato.

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO DEL M5S DICA A BEPPE DI FARE UN POST CHE SMENTISCA QUESTO SKIFO....D'INFORMAZIONE...

A FINALMENTE UN SERVIZIO COI CONTROCOGLI.... SU RAI NEWS .... IL MOVIM 5 STELLE E UN MOVIMENTO FASCISTA PERCHE ANCHE IL FASCISMO ERA CONTRO I PARTITI...

COMPLIMENTI A RAI NEWS 24

UN INFORMAZIONE COMPLETA E NON DI PARTE

francesco belli 25.04.13 11:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi celebriamo la liberazione dal fascismo ma nello stesso tempo celebriamo il disfattismo della politica e la condanna dei cittadini Liberi

anno a., pozzallo Commentatore certificato 25.04.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come da più parti consigliano, perchè il m5s non da vita ad un governo ombra, composto da Rodotà, Settis,Gabanelli,Strada ed altri, come accade nella più vecchia democrazia europea? Questo sarebbe un bel segnale forte, di concretezza per il Paese.

sandra cappelli, campiglia marittima Commentatore certificato 25.04.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI
PROPONGO UN GOVERNO OMBRA 5 STELLE CON I CONTROCAZZI PER FARE UNA SANA PALESTRA POLITICA

COSA NE PENSATE?

Gabriele C., Masio Commentatore certificato 25.04.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
lo metto in chiaro anche per gli altri del pd,non solo per quelli che mi stanno criticando per un mio commento.

vi ricordo che bersani non ha mai proposto, che io ricordi, al m5s un alleanza di governo, ha sempre chiesto solo i voti per un suo governo.
poteva dire facciamo un governo insieme et insieme si sarebbero scelti i ministri dopo una enventuale risposta positiva da parte del m5s.
paolo

paolo 25.04.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***** W il nostro M5S

Dall'aia del vecchio casolare, dal vecchio salentin lupo con magrebin baffetto, dal decrepito lupo nano di sesso allupato, dall'altero stupido prof papero, si ode per tutto il circonario un' unica eslamazione:

MA CHI SE NE FREGA, CAZZI LORO !!!


Dal Vangelo diLuca (11,46): Egli(Gesù) rispose:" Guai anche a voi, dottori della legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito!"


Gino D., Empoli Commentatore certificato 25.04.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che degli aiuti "veri" alle piccole e medie industrie sia nelle priorità di questo governo, aiuto ai bottegai forse. ma una politica di sviluppo (che è meglio degli aiuti) non credo che sia in programma anche per questa infame storia del Fiscal Compact che ci strangola ancora prima di aprire la bocca per respirare, e a proposito vedremo se questo governo ratifica questo patto come già fatto dai senatori l'anno scorso : PD in testa!

gianni d., Creteil Commentatore certificato 25.04.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

A FINALMENTE UN SERVIZIO COI CONTROCOGLI.... SU RAI NEWS .... IL MOVIM 5 STELLE E UN MOVIMENTO FASCISTA PERCHE ANCHE IL FASCISMO ERA CONTRO I PARTITI...

COMPLIMENTI A RAI NEWS 24

UN INFORMAZIONE COMPLETA E NON DI PARTE

sergio 25.04.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, va tutto bene, ma se queste cose non le fai precedere dall'abrogazione della legge Biagi e successive riforme (Fornero, ecc.) non andiamo da nessuna parte.

Ciao,
Marco.

Marco G. 25.04.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

enricoletta il 18 settembre 2005:
- Sembrerà assurdo, ma se non si era ancora capito, io sono un grande fan di Berlusconi …. [che] ha fatto la storia d’Italia degli ultimi 10 anni … vorrei fargli un appello inedito. Vorrei, a prescindere dall’esito delle prossime elezioni, dicesse subito che lui si impegna a rimanere nella vita politica italiana e a mantenere la sua leadership del Polo. Perché il mio grande timore è che un Berlusconi che pareggi o perda faccia un biglietto per Tahiti. Se Berlusconi facesse questo gesto sarebbe la tomba del bipolarismo italiano

enricoletta 13 luglio 2012:
- Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo.

Siamo in mano a gente coerente, c'è poco da fare.
meno coerente bersani, 8 aprile 2013:
- No al governissimo, altrimenti arriveranno giorni peggiori

e 9 aprile 2013:
- A proposito di larghe intese, e governissimi, io ho vissuto la fase del governo Monti. Noi siamo rimasti là, e Berlusconi s’è dato tre mesi prima. E quando lo incontro glielo dico: ti conosciamo mascherina. Noi abbiamo già dato. Che non ci venissero a proporre dei governissimi. Se c’è qualche altra fantasia, ce la dicessero. Ma chi può credere che con Brunetta si possa fare un governo e riusciamo a imbroccare qualcosa?

camillo 25.04.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia di tutto e tutti il nostro e' un sentiero vittorioso perché dice la verita'. Tutto il resto sono morti che camminano. Paths of victory we shall walk. sono finiti gli interessi di bottega e gli italiani hanno aperto, o socchiuso, gli occhi. La realta' e il destino portano a una società più giusta...come quella che vogliono i cittadini, i popoli, il M5 Stelle. Un grazie a tutti noi che andiamo verso un futuro migliore

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 25.04.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sur sum cordae.....facciamo noi il governo...

Caselli alla giustizia...Gino alla sanità chi ha qualche altra idea?...tanto questi biscari non si metteranno mai d'accordo

marioschiavon 25.04.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono demoralizzato non vedo luce nel futuro,vedo spreco,corruzione e mi rendo conto che non si riesce a fare nulla per aiutare piccole aziende e famiglie mentre le grandi aziende che godono di appoggi politici continuano a fare il bello e cattivo tempo nei confronti dei dipendenti spalleggiati dai sindacati .si continua a vedere sparire il ceto medio scoprendo che ci sono ricchi e poveri e che nel mezzo ormai ci sono poche famiglie destinate a finire nei poveri....perche tutto ciò?come e possibile non fare nulla difronte a questo massacro? dove sono i valori che ogni persona dovrebbe avere nei confronti dei propri simili.


Un'offesa alla povertà...da 150 MILIARDI di lire!
CHI SE NE FREGA!

C'è la crisi?
La gente si suicida per l'impossibilità di "andare avanti"?
La disoccupazione è arrivata a 6.000.000 di persone ?
La disoccupazione giovanile è oltre il 37 % ?

...ma dov'è la crisi se si trova GIUSTO e NORMALE bruciare 75.720.000 euro per soddisfare la u$rael-lobby...

1) A Roma alemanno spenderà 21.720.000 di euro, per costruire il "museo dell'olocausto"
2) A Milano si spenderanno 9.000.000 di euro per "memoriale della shoah"
3) A Ferrara si spenderanno 40.000.000 di euro per il "museo nazionale dell’ebraismo italiano e della shoah", (MEIS)
4) A Roma si spenderanno 5.000.000 di euro per...tradurre un libro degli ebrei, il talmud
5) Si sperperano/regalano 300.000 euro annui in favore della Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea – CDEC

Il tutto trovato su questa pagina FB

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=335006706620450&set=a.220548628066259.51711.220538371400618&type=1&theater

Giuseppe Pog., Massa-Carrara Commentatore certificato 25.04.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

buon 25 aprile ai m5s!

avete poi chiesto a rodota' se come presidente della repubblica avrebbe accettato che il parlamento lavorasse a tempo indeterminato con un governo dimissionario (monti) che resta li' a tempo indeterminato in barba alle dimissioni?

suvvia, chiedeteglielo, non siate timidi

Marco Trasimeni Commentatore certificato 25.04.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io la vedo così:
il movimento conta su uno zoccolo duro di circa 2 milioni di persone, da anni ormai, straordinario, ma marginale rispetto all'elettorato totale.
Nelle politiche, sulla base dei successi ottenuti a Parma e in Sicilia (straordinaria la traversata sullo stretto!) e del buon lavoro fatto dai siciliani con Crocetta (reddito minimo, abolizione delle province) oltre allo tzunami tour che mostrava le piazze piene di Grillo mentre i politici si dovevano nascondere nei teatri, abbiamo suscitato grandi aspettative che ci hanno portato al risultato avuto. Magnifico! il primo partito Italiano, Straordinario! complimenti a Beppe!
Dopo le elezioni è iniziato il crollo perchè si è evidenziato che il meccanismo di selezione del movimento fa acqua da tutte le parti e, sopratutto, ha palesato che non esiste un organizzazione nel movimento.
I cittadini hanno realizzato presto che non potevamo proporci a niente perchè incompententi per non dire incapaci a niente.
Beppe l'ha capito andando in giro per il Friuli ed ha cambiato subito la strategia politica ma ormai al PD PDL era noto il crollo di consensi del movimento e l'hanno marginalizzato, ignorandolo, ma non avevano considerato Beppe, che, con Rodotà, ha ottenuto lo sfascio del PD, ricordate le parole della Serrachiani: "se non c'era Roma era una svaccata"
i risultati in FVG sono chiari, il movimento tiene la speranza è ancora viva ma ha perso circa la metà dei voti che aveva preso 50 gg fà mentre PD e PDL recuperano,e questo è un ceffone ben assestato in pieno viso che se il movimento non coglie iniziando una seria riflessione al suo interno cercando di organizzarsi in maniera decente si condanna alla marginalità, se non ci diamo una smossa possiamo anche ribattezzarci "ANARCHICI INCOMPETENTI RIUNITI" xchè è questo quello che siamo!
Abbiamo un'opportunità unica, siamo ad oggi il primo soggetto politico Italiano, se non la sfruttiamo siamo solo degli stupidi.
Cordialmente da Roma,
Massimo

Massimetto 25.04.13 11:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo aggiungere una cosa, importantissima direi vitale. Lo stato di indebitamento dei pensionati, famiglie, imprese, commercianti, artigiani, liberi professionisti, oggi in Italia è consistente. La maggioranza di questo debito è dovuto allo stato, alle tasse, ai balzelli, alle cartelle piene di interessi, di more, di multe, di sanzioni, di agi, di maggiorazioni. Praticamente soldi facili estorti al contribuente impaurito e in difficoltà. Tutto questo per dar vita a un carrozzone di nome equitalia, che è un costoso intermediario per far lievitare il dovuto anzi direi raddoppiarlo, una vera operazione di business alle spalle della collettività. Mantenere questo carrozzone politico, inutile e costoso ha per moltissimi contribuenti significato il raddoppio del dovuto, oppure il sequestro, la confisca, o il pignoramento. Non risparmiando o distinguendo, famiglie e pensionati indigenti o aziende e imprese in grande difficoltà finanziaria. Pertanto alla vera base del cambiamento è necessario chiudere equitalia, affinchè i contribuenti risparmino da subito i suoi costi faraonici di intermediazione e i suoi balzelli. Mettendo in mobilità o in cassa integrazione i suoi dipendenti, come purtroppo moltissime aziende hanno fatto in questi anni. E riaffidando agli enti impositori la riscossione diretta delle tasse, avendo punto fermo che la tassa e la riscossione non sono esigibili se il bene o il servizio non è prestato dall'ente impositore. Otterremo così due cose, la prima che il contribuente non sia suddito, vessato, massacrato e martoriato da equitalia che è un doppio passaggio e un doppio costo. Il secondo è di giustizia sociale, le nostre tasse scompaiono nel nulla, non se ne sà niente. Mentre il fisco sà esattamente cosa c'è nel tuo conto, cosa compri, i tuoi beni, le tue abitudini e altro. Se la legge è uguale per tutti, perche non esiste la reciprocità fra il cittadino contribuente e lo stato ? Queste sono le cose che ci dovremo preparare a cambiare.

franco melisi 25.04.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Hanno così tanta paura di doversi occupare di noi occupandoci, che allentano i cordoni della borsa.
Una buona notizia.
Rilanciamo.
Facciamo il governo 5 stelle.

Graziano Russetti 25.04.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=ic2OSRJFi_8
vado a vivere in Australia

il Meeting dell'artista, Vigevano Commentatore certificato 25.04.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è un giorno amaro
da festa della liberazione
il 25 aorile sarà ricordato
come il giorno,
funesto, dell'occupazione.
Ecco celebrato il 25 aprile

michele ., rimini Commentatore certificato 25.04.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

*La Commissione Trilaterale è un gruppo operativo governativo e non partitico fondato nel 1973 da David Rockefeller, presidente della Chase Manhattan Bank, e altri dirigenti, tra cui Henry Kissinger e Zbigniew Brzezinski. La Trilaterale annovera più di 300 membri, uomini d'affari, politici, intellettuali, provenienti dall'Europa, dal Giappone e dall'America del Nord per una cooperazione più stretta tra queste tre aree. Ha la sua sede sociale a New York. Succede al fallimento del Council on Foreign Relations, la cui politica estera era diventata impopolare dopo il fallimento della guerra del Vietnam
Lo scopo della Trrilaterale è di entrare nei governi per fare gli interessi di un gruppo di magnati e capitalisti di estrema destra neoliberista.
Presidenti del gruppo europeo
Jean-Claude Trichet (2011-)
Mario Monti (2010-2011)
Peter Sutherland (2001-2010)
Otto Graf Lambsdorff (1992-2001)
Georges Berthoin (1976-92)
Max Kohnstamm (1973-76)
Si propongono un grande progetto di dominio del mondo in cui siano distrutti tutti i successi ottenuti dai movimenti per i diritti dei popoli, dei cittadini e dei lavoratori, distruggendo la democrazia e assoggettandola al potere dei tecnocrati.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei parlare un attimo di fascisti , mi pare la giornata adatta...
e poi, visto che ancora abbiamo certe pantegane in Parlamento che già tentarono di buttarla in
caciara anni fa ...

http://www.youtube.com/watch?v=Bqpbu5Ypgpw

ed oggi stiamo ancora peggio, visto che i media , secondo il presidente abusivo, dovrebbero
convincere il popolo verso la catastrofe .

Dunque, dicevo che i fasci del 1922 erano del tutto differenti da quelli di Salò del 1944. Sono i 22 anni più bislacchi della storia italiana. Mentre si era partiti con l'alleanza degli Arditi anarcosocialisti e anarcolibertari si era giunti al "compromesso storico fascista" con monarchia
e papato . Per continuare fino all'appoggio fraterno con l'imperialismo nazista. Ora per un dux reticente alla leva, visto che era fuggito in Svizzera per non fare il soldato 15-18 da buon socialista non militarista , è davvero il colmo tale metamorfosi. La repubblica di Salò è solo l'epilogo di questo obbrobrio storico che non ha nulla a vedere con lo spirito rivoluzionario del '22.

Ditelo a questi sorci di fogna politici attuali e anche alle nuove generazioni grilline e non.
Nel filmato verso la fine, ci sono alcune interviste a ragazzi... roba da "suicidio"...sob!

Lenin il saggio (verde appeso), Roma Commentatore certificato 25.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Fratelli d’Italia ha scelto di stare all’opposizione. Sarà per assegnare la presidenza del Copasir ad Ignazio La Russa anziché a qualche cittadino del M5S? Sarà forse per evitare che venga scoperchiato il “Vaso di Pandora”?

Maria L. Commentatore certificato 25.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

buon 25 aprile giornalisti figli di troia

Tex v. 25.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

*Enrico Letta: dopo Monti un altro uomo Bildenberg a Palazzo Chigi
Marco Giubilei

http://www.mondoinformazione.com/notizie-italia/enrico-letta-bildenberg/103041/

Enrico Letta. Diventato ministro a soli 32 anni, più giovane ministro nella storia italiana, con delega alle Politiche Comunitarie nel 1°Governo D’Alema, è stato poi Ministro dell’Industria nel Governo D’Alema II e nel successivo Governo Amato II (guardate come i destini di D'Alema, Amato, Prodi e Letta si intrecciano!). Eletto al Parlamento Europeo nel 2004, ha lasciato l’incarico 2 anni dopo per diventare sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel Governo Prodi, succedendo nel ruolo proprio allo zio Gianni, cui tra l’altro “restituirà” l’incarico nel 2008 realizzando una alternanza “dinastica” unica nella storia della Repubblica Italiana. Dal 2009 fino a pochi giorni fa è stato vicepresidente del Partito Democratico.
Enrico Letta fa parte di importanti organismi internazionali ed è strettamente legato al premier uscente Mario Monti.
Enrico Letta è, come Mario Monti, membro del comitato esecutivo dell’ASPEN ISTITUTE e del comitato europeo della Commissione TRILATERALE. Lo scorso anno a Chantilly (Virginia, USA) ha partecipato per la prima volta nella sua fulminea carriera politica alla riunione del Gruppo Bildenberg. Alla riunione 2012 del Gruppo Bildenberg, a Roma, in rappresentanza dell’Italia, hanno partecipato insieme ad Enrico Letta anche Franco Bernabé (Telecom Italia), Fulvio Conti (ENEL), John Elkann (FIAT) e la giornalista e ex eurodeputata Lilli Gruber

Aspen Institute, Commissione Trilaterale, Gruppo Bildenberg: 3 legami fortissimi con il predecessore Mario Monti e 3 gruppi internazionali, spesso additati come causa oscura di molti dei “mali” economici attuali…c’è materiale in abbondanza per tutti gli appassionati di teorie del complotto.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come mai nelle proposte non si parla di burocrazia ? che e un fattore che ammazza la creazione di lavoro, la burocrazia ha un costo altissimo per la societa , dentro la burocrazia si annida la corruzione, la burocrazia e il reame dei funzionari e dirigenti strapagati, L abbattimento della burocrazia deve andare insieme all irap , perchedeve assere facile creare lavoro, aprire ed inventarsi attivita , ect...

Brus brus 25.04.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

25 aprile 1945, liberazione dell'Italia dai nazifascisti

25 aprile 1945, vendita dell'Italia alla P2

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 25.04.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quando il PDR dice: " impariamo dalla resistenza",
cosa intende?a cosa si riferisce?
paolo

paolo 25.04.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo proseguire
IMPLACABILI
l'offensiva per il RECUPERO dei
98 MILIARDI di euro delle slot-machines !!

Le PMI sono in una crisi DRAMMATICA perché NON C'E' LAVORO e perché NON SONO PAGATE, nemmeno dalla Pubblica Amministrazione, per i lavori già fatti !!

Le DIECI società delle slot-machines, continuano invece ad avere "il vento in poppa" perché, proprio la crisi, "ILLUDE" Milioni di Cittadini che tentano la sorte con le infernali "macchinette" e, questi poveri Cittadini,
PAGANO "immediatamente" le giocate che fanno !!

Uno Stato INTELLIGENTE e GIUSTO farebbe quindi" di tutto" per FAR PAGARE alle DIECI società delle slot-machines
(che attualmente "fanno girare" circa 80-90 MILIARDI di euro all'anno)
i 98 MILIARDI di euro che DEVONO, proprio allo Stato ( e quindi a noi Cittadini !) dal 2007 !!

Invece nel 2008, le DIECI società sono state "aiutate-favorite" per NON PAGARE
i 98 MILIARDI !!!

Forza Beppe Grillo e MoVimento 5 Stelle, fate "qualcosa", mobilitando anche le piazze che, su questa "battaglia", sarà FACILISSIMO riempire !!

Sostenete-aiutate i semplici Cittadini e
"sputtanate" TUTTI quelli che nel 2008 hanno "aiutato-favorito" le DIECI società, affinché NON PAGASSERO i 98 MILIARDI di euro !!!

Forza Beppe Grillo e MoVimento 5 Stelle !!!!

Movimento Indipendentista Ligure 25.04.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Sul forum: Tutto in Chiaro: Lavoro: Abbiamo avuto la Peggiore classe politica/imprenditoriale del Mondo; una vera e propria associazione a delinquere di stampo diabolico che ha annichilito salario e diritti, riducendoci in questo stato di coma profondo, svuotandoci di risorse e speranze, ponendo barriere verso il Futuro; riducendo il lavoro a una funzione corporale.
Propongo:
1. l’abbattimento immediato del 50% di imposte e contributi in busta paga; di questo 50% una metà rimane sul netto in busta paga e una metà al datore di lavoro.
BASTA COL FINANZIAMENTO NUDO E CRUDO TUTTO VERSO LE IMPRESE, SE POI I LAVORATORI NON HANNO SOLDI PER COMPRARE QUELLO CHE QUESTE IMPRESE PRODUCONO.
BASTA!;
2. tassazione di tutti i prodotti importati da paesi carenti di diritti politici e civili con un Tributo di Civiltà indicizzato al costo del lavoro in Italia, e così pure per il resto dei paesi occidentali cosiddetti democratici, che combatta quella che è una vera è propria concorrenza sleale.

Massimo Ridolfi, Teramo Commentatore certificato 25.04.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rabbia monta, sempre di più...trà un pò altro che tsunami..elettorale.
Si richiaano i linciggi in piazza e questi coglioni.
nonostante tutto, ancora non lo hanno capito.
I disordini di piazza non sono augurabili..ma a volte sono necessari...
Se non si ha parola ,di fatto, nelle decisioni, prevvarrà la rabbia.
E saranno cazzi amari

michele ., rimini Commentatore certificato 25.04.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Pur riconoscendo che l'unica strada per arrivare ad un Governo , o perlomeno la più veloce, sia quella di una proposta Letta, il connubio PD- PDL è solo una miscela e non può essere una soluzione stabile.

marina s., roma Commentatore certificato 25.04.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Laura Boldrini:
I tempi per formazione del governo saranno brevi.
Per forza lo hanno fatto prima.
Consiglio a tutti di leggersi l'editoriale di Travaglio per farsi un'idea dei termini dell'accordo o meglio inciucio e di cosa abbia ottenuto Silvio.

Attilio Disario, Rotterdam Commentatore certificato 25.04.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

SE QUALCOSA DI BUONO FARANNO AL'INIZIO, SARA SEMPRE PERCHE IL MOVMENTO 5 STELLE E RIUSCIT AD INSEDIARSI AL PARLAMENTO!!
CE TUTTI NESSUNO ESCLUSO LO RICORDINO, SE NO , A QUEST'ORA, LE TASE SARABBERO TRIPLICATE, PERCHE RICORDATE E NON DIMENTICATELO MAI, LA MERKEL RIVUOLE I SUOI INVESTIMENTI CHE LA GERMANIA HA CON L'ITALIA..
IL POCO CONCIME CHE ARRIVA DALLA GERMANIA,PER CHI NON SA, E COMPOSTO DA RIFIUTI CHE NOI PAGHIAMO, SIA ALLL'USCITA CHE ALL'ENTRATA DALL'ITALIA..
CHISS CHE QUALITA AVRA QUESTO CONCIME RIGUARDO ALL'INQUNAMENTO!!
RISPETTO PER LA TERRA DOVREBBE ESSERE LA PRIMA COSA, COSA CHE TUTTI IGNORANO, SE RIUSCITE A GUARDARE ANCORA IL CIELO PERCHE LA CRISI VI HA CANCELATO IL PIACERE DI VIVERE UNA VITA UMILE E NORMALE, GUARDATE IL COLORE DEL CIELO, SIAMO IRRORATI SCIE CHIMICHE DEGLI AEREI... ,(LA CHIAMANO GEOINGEGNERIA), GRAZIE AL GOVERNO BERLUSCONI,CHE ALL'INIZIO DEL SUO PRIMO MANDATO ADERI A QUESTI LOSCHI PROGGETTI..
INFORMATEVI PROMA DI VOTARE PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI E NIPOTI..

sandro bunkel Commentatore certificato 25.04.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

bersani col m5s: non possiamo togliere il finanziamento pubblico ai partiti.
letta col pdl: possiamo togliere il finanziamento pubblico ai partiti.

chi era in malafede?
paolo

paolo 25.04.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna tassare la "prostituzione"...non c'è alternativa....a seguire, recupero dei 98 mld delle slot machine,chiusura immediata Province,come ha detto Beppe,fusione dei Comuni fino a 5000 abitanti.
I Comuni dovrebbero raggiungere almeno i 250,000-300.000 abitanti, al fine di ottenere la gestione diretta di Motorizzazioni,Camere Commercio,ecc...oltre ad altri enti inutili da smantellare..in toto come i consorzi di bonifica,le comunità Montane e altre cazzate come i centri per l'impiego..!!!aria..se Letta lo capisce bene..come dire:..patti chiari amicizia corta..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.04.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

C’e’ qualche scemo che ti da dello Squilibrato....( e sarebbe anche opportuno capire perche’ dice cio’ )

io INVECE DICO ...”GRAZIE BEPPE “ CHE HAI CREATO UN MOVIMENTO CHE NEI FATTI SI STA DIMOSTRANDO
AVERE UNA FUNZIONE SALVIFICA PER IL PAESE E DOVREBBERO BACIARTI ...IL SEDERE
ESSERTENE RICONOSCENTI.

SONO ESTREMAMENTE CONVINTO NEL LEGGERE I POST DEI TUOI FANS che TU HAI L’ORO IN MANO....

UN SACCO DI BELLA GENTE CON VALORI MORALI NON INDIFFERENTI.

Detto cio’ e per continuare a fare un po di pulizia....

Perche’ appare poco spiegabile come ancora tanti italiani votano un PARTITO DEMOCRATICO in cui e’ risultato spesso
essere UNA FINTA OPPOSIZIONE....al nano malefico....tale ora addirittura da inciuciarsi.

o come fanno molti italiani a votare il nano quando sanno benissimo che e’ nel suo DNA FARE INTRALAZZI
a partire da MILANO 3 all’inizio della sua carriera ?

IO SONO ESTRAMENTE CONVINTO CHE SONO RIUSCITI A FARE TUTTO CIO’...DA ABILI IPNOTIZZATORI...CON L’USO
DELLA SEMANTICA....parole usate ad hoc PER IMPAPOCCHIARE...nella formazione di un pensiero.

Dato che c’e’ sufficiente CARTA STAMPATA...intellettuali bravi che non sono FESSI PER NIENTE....
e conoscono L’ARTE DELLA DIETROLOGIA per non farsi INGABBIARE....E MANIPOLARE MENTALMENTE

CHE NE DICI SE IMPARIAMO QUESTA ARTE A TUTTI QUANTI ?

SE ti piace l’idea ....io sono convinto che e’ UN OTTIMA ARMA EDUCATIVA SIA PER DIFENDERSI CHE PER ATTACCARE...

Li abbiamo circondati...ora devono misurare le parole...e cambiare atteggiamenti... SONO CURATI A VISTA.... SGULP

roberto s 25.04.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

con l'uscita di SEL dalla coalizione di cx oggi il M5S è il primo partito alla Camera!!! ma tanto non ci daranno ne copisar ne vigilanza rai ... maledetti!

Bruno Bonandin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna ritornare all'equo canone ed introdurlo anche per le locazioni commerciali ed artigianali!!!
I canoni locativi sono troppo alti.

girolamo p 25.04.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi scusate, ma una, dico una, parola sul 25 aprile la vogliamo dire? E he cavolo è la festa della liberazione!!!Non è una questione di destra e sinistra.

Enzo Dip, Roma Commentatore certificato 25.04.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con tre figli laureati di cui il primo ingegnere, di 38 anni), è possibile se non sei di un partito dei due schifosi PD e Pdl non riesci a lavorare con le loro amministrazioni. Comunque se continui così avrai sempre i nostri voti. Approvo pienamente i Vostri comportamenti e speriamo che la gente sia abbastanza intelligente da capirVi.
Un saluto cordiale e Forza.

Salvatore Palmigiani 25.04.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa analisi dei costi della politica di IBL, è molto limitata agli strettissimi costi della politica. Non tiene conto dei sovracosti nelle forniture degli apparati statali, certificati in 65 MLD dalla Corte dei Conti e non tiene conto dei 35 MLD di perdite/malegestioni/corruzioni delle società controllate/partecipate da Enti statali, tutto sempre certificato dalla Corte dei Conti. Non tiene inoltre conto dei 7 MLD relativi alle ricette false e difesi da tutti i vari intrallazzati politici. Non tiene conto di sovracosti e tangenti relative alle forniture militari. Non tiene conto dei sovracosti e maleesecuzioni e tangenti relativi a TAV e varie opere inutili. Non tiene conto dei costi di innumerevoli Enti inutili, di Comunità montane e Consorzi, di ICE ed Enti "promozionali" vari, dei costi della RAI e delle varie sovvenzioni e contribuzioni e facilitazioni ed agevolazioni. Non tiene conto di innumerevoli, insostenibili agevolazioni e tutele relative agli apparati statali, dalle pensioni baby, alle pensioni d'oro, dagli assenteismi/improduttività tutelati, alle innumerevoli indennità e pensioni di "invalidità" erogate negli ambienti statali. Non tiene conto delle carriere automatiche e delle promozioni tradizionali di fine carriera assegnate nello Stato. Non tiene conto delle consulenze d'oro. Non tiene conto soprattutto delle NEGATIVITA' relative ad ogni infrastruttura, opera e servizio prodotti dallo Stato.

han van, monaco Commentatore certificato 25.04.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMO NELSON MANDELA !
L'argomento principe messo in campo
per giustificare il rifiuto dell'alleanza
con il PD-L è sempre lo stesso:
"è tra quelli che ci ha portato a questa situazione"
Poi si sostiene che "la base" del PD avrebbe votato Rodotà.
Se anche fosse così, credete che Mandela
avrebbe ottenuto la vittoria contro l'apartheid
se, dopo anni di lotta e prigionia,
non avesse trattato con De Klerk,
capo del partito che fino a quel momento
aveva sostenuto l'apartheid?
Far finta di non vedere che tra i dirigenti PD
ce ne sono molti che volevano e vogliono ancora
- Bersani in testa -
il "governo di cambiamento" con il M5S
è ... non so se più ottusità o ipocrisia.
SMETTETELA CON LA LITANIA CHE IN PASSATO ...
E GUARDATE A CHE COSA BISOGNA FARE ORA !!
P.S.: senza la tiritera da bambini dell'asilo
"sono stati loro, siamo stati noi
... a non volere l'accordo".
BASTA LAGNE E FACCIAMO QUALCOSA !!!!!!!!!!!

GIOVANNI C., Roma Commentatore certificato 25.04.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO invoca la propaganda dei media.
SE QUESTA NON E' DITTATURA...
SE QUESTO NON E' UN COLPO DI STATO...DITEMI VOI, COS'E'?

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Sul forum: Tutto in Chiaro: Lavoro: Abbiamo avuto la Peggiore classe politica/imprenditoriale del Mondo; una vera e propria associazione a delinquere di stampo diabolico che ha annichilito salario e diritti, riducendoci in questo stato di coma profondo, svuotandoci di risorse e speranze, ponendo barriere verso il Futuro; riducendo il lavoro a una funzione corporale.
Propongo l’abbattimento immediato del 50% di imposte e contributi in busta paga; di questo 50% una metà rimane sul netto in busta paga e una metà al datore di lavoro.
BASTA COL FINANZIAMENTO NUDO E CRUDO TUTTO VERSO LE IMPRESE, SE POI I LAVORATORI NON HANNO SOLDI PER COMPRARE QUELLO CHE QUESTE IMPRESE PRODUCONO.
BASTA!

Massimo Ridolfi, Teramo Commentatore certificato 25.04.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,doveva cambiare tutto e non è cambiato nulla. Avremo letta già nipote del famoso Gianni,nume tutelare di Berlusconi, a capo del governo e la stessa maggioranza che ha sostenuto Monti,fino al disastro di oggi. Oggi è il 25 aprile,ma noi quando si festeggierà il nostro 25 aprile, libero dalle caste che non solo,non mollano l'osso,ma sono inflessibili sul minimo cambiamento. La rielezione di Napolitano, con decine di nomi, di indiscusso valore morale e culturale, ne è l'esempio più eclatante. Da oggi chiudo televisione e non compro più giornali, eccezion fatta per il Fatto, dove leggo l'articolo di fondo di Travaglio che, forse,è uno dei pochi ad esser fedele alla verità. Gianna

gianna arzela, la spezia Commentatore certificato 25.04.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora ma ti riprendi??
quali erao gli 8 punti =50 di bersani??
ti risrivo la stesa cosa:
bersani ha detto: si coalizione ma con le mie idee!!
d o V E S T A V A I L C A M B I M E N T O???
ABBIAMO CAMBIATO CON NPOLITANO E TUTTA LA VECCHIA CASTA??
DILLO AI TUOI AMICI CHE NON E CAMBIATO NULLA:
COMANDANO GLI AMERICANI E LA GERMANIA.. SEMBRA CHE STIAMO VIVENDO LA GUERRA: HITLER= MERKEL I BOMBARDAMENTI AI CONTI DEI CITTADINI E AL NON LAVORO E SVILUPPO, I MORTI LE AZIENDE CHE CHIUDONO GIORNO PER GIORNO..
POI ARRIVERANNO GLI AMERICANI A RISALVARCI E GLI DONEREMO UTTA L'ITALIA STAVOLTA!!! BRAVI I NOSTRI POLITICI!!
VOTATELO BERLUSCONI VOTALETLO POI IL RISULTATO ARRIVERA COME A ARRIVATA LA FAMOSA CRISI CREATA DAL G20

sandro bunkel Commentatore certificato 25.04.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Uee! grilletti, Enrico Letta ha fatto sapere che per le commissioni parlamentari sono disponibili tre posti di usciere.
Adesso dopo gli allarmi degli imprenditori raccolti da Grilletto e Cacaseggio, che ne dite di occuparli subito quei posti, per dare una mano all'Italia?
Oppure pensate di fregarvi gli stipendi parlamentari senza fare niente?

Per qualcuno di voi che se ne fosse dimenticato, questi si ricordassero che nella diretta del colloquio con Bersani, non fu proposto niente dal M5S; quella emerita "iena ridens" che mandaste al colloquio, osservò soltanto che a lei sembrava di essere a Ballarò.

Silvio R., Napoli Commentatore certificato 25.04.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il proclama finisce con: "Queste misure vanno approvate al più presto dal Parlamento dopo la loro presentazione da parte del M5S". Già solo in queste ultimissime poche parole credo ci sia il manifesto del pensiero M5S: "se le presentiamo no,i bene, se le presentano altri non le votiamo"!

Donato M., Roma Commentatore certificato 25.04.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

L'unico discorso vero serio e concreto in questi giorni
e stato fatto ieri in senato
dalla senatrice Elisa Bulgarelli,
m5s, riguardava i terremoti dell'Aquila e Emilia.(In un aula vuota)
Ma è un immagine trasferibile a tutta l'Italia "terremotata"
governata dal menefreghismo politico,
dalle loro azioni e dall'aria fritta dei loro pensieri.
L'Italia è sola e noi con lei.
Pultroppo sarà cosi finchè non
cacceremo tutta questa gente,...
preoccupata e impegnata più di andare in tv a sparar cazzate
che a risolvere i problemi molto seri. che ci assillano.
All'orrizzonte ci sono solo elezioni a breve termine..
e nessuna soluzione seria..
Speriamo solo che al prossima giro ci libereremo
di questi "parassiti e nullità"..(molto costose e poco redditizie)
Ps il golpe non è bianco...è proprio nero.
A meno che non si sia daltonici...la cosa è abbastanza chiara.
Saluti

michele ., rimini Commentatore certificato 25.04.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

25 APRILE.
Bandiera a mezzasta. Il giorno in cui l'Italia è stata ridotta ad una colonia economica adatta ad importare e pagare le inflazioni dei paesi ricchi, dopo essere stata derubata di tutto anche del proprio orgoglio.Non è rimasto altro che una infinità di debiti estesi alle future generazioni.

OPS-Roma 25.04.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento


IL FUTURO DEL M5S

BEPPE DEVI FORMARE UN GOVERNO OMBRA CON PERSONALITA' SPECCHIATE E COMPETENTI NEL LORO CAMPO
E FARE NS PROPOSTE

GUARDATE QUESTA SAGGIA INTERVISTA


GIULIETTO CHIESA PARLA DEL NUOVO GOVERNO CHE VERRA' E DEL MOVIMENTO 5 STELLE

http://www.youtube.com/watch?v=R5X4T9fuoZM

ferlingot 25.04.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ai trollini che infestano:
Io se trovo sul marciapiedi una merda,cerco di evitarla,per non sporcami le scarpe e portamela a casa.
Voi che fate la calpestate?
Masochisti!

oreste m******, sp Commentatore certificato 25.04.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, SCATENA L'URAGANO !! ADESSO !!!

bisogna inghiottire qualche rospo,trasformare il compromesso in strategia, in lungimiranza . " Cominciare ", spostare il traguardo, alzare l'asticella rendono la vittoria piu' sofferta, ma la sofferenza e' dentro l'anima della lotta. Immaginiamo un governo con rappresentate tutte le controverse anime del PD (rospo),qualche tecnico sperimentato (Cancellieri, Severino,un Monti qualsiasi agli Esteri (megarospo),SEL ed inserimenti strategici del M5S (nomi delle quirinarie per l'IRRINUNCIABILE Ministero del welfare targato 5S, Difesa (Imposimato), Sanita'(Strada). E poi Gabanelli alla presidenza RAI, coraggiose proposte come un alto commissariato alle carceri con Giulia Bongiorno (addirittura !)Diego della Valle allo Sviluppo Economico (ma che dici) . Mi rifiuto di accettare l'idea di incomunicabilita' fra persone come Rodota',Vendola,Casaleggio,Renzi,Chiamparino,Barca,Veltroni,D'Alema,Bindi,Puppato,Tabacci,Concia,TUTTI i nominativi delle quirinarie, i giovani e le donne di questa nostra sinistra movimentista sfiancata e delusa....... Accettare di discutere le divergenze, cercare un futuro comune.....Dall'altra parte solo merda.

francesco u., palermo Commentatore certificato 25.04.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiutare le PMI ????????
dopo aver messo il cappio al collo ed essersi assicurati che per lungo tempo sia ben stretto..ora ci si chiede se sia più umano lasciare respirare l'impiccato...
già !
mi sembra proprio una buona idea..
almeno metterci l'intenzione...cioè l'intento umanitario !!!!!!!!

airone bianco 25.04.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso è molto complesso e implica più colpe e malafede del PD che errori del M5S.
Ma i discorsi complessi non li fa e non li ricorda nessuno.

Passerà solo il discorso "sempliciotto": il M5S aveva l'occasione di poter fare qualcosa col PD nel governo e l'ha buttata nel cesso.


bisogna informare chi non sa del blog..
la massa e plagiata dalle tv e media!!
che ogniuno faccia ropaganda tra conoscenti e non (che votano giusto perche sentono dire, oppure per ottenere piaceri) questa e l'italia!!
forza 5 stelle

sandro bunkel Commentatore certificato 25.04.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche oggi sono qui a liberare il mio pensiero finchè
potrò farlo, qualcuno ci penserà a rigirarlo.
la crisi ha colpito anche il settore informatico eppure
conosco molte persone, tra i quali i miei genitori, che
sarebbero felici di fruire della RETE.
a volte mi chiedono di fare ricerche per loro conto io
ho provato a insegnargli ma hanno paura di fare danni.
perchè non costruiscono un computer che gestisca due cose
INTERNET e P.E.C.(Posta Elettronica Certificata).
QUALCUNO dice che sono INTELLIGENTE ma IGNORANTE, forse è
un trucco, magari lo faccio apposta a scrivere in maniera sgrammaticata, sono plurilaureato ? ;).

il consigliere 25.04.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Io non capisco una cosa. Gli italiani stanno andando a fondo, o stanno ancora benone? Forse è vero che tutti i ristoranti sono pieni. Guardate quanti voti continua a prendere il PDL. L'italiano è masochista, voltagabbana e mafioso per natura. Scusate il pessimismo. Ma dopo aver visto i voti che ha preso Berlusconi in Friuli, credo proprio che non cambierà mai nulla. Gli italiani hanno un'ultima possibilità di miglioramento con il M5S e la metà degli elettori continuano a dare il proprio voto a Berlusconi!!! E' pazzesco! Speriamo bene, ma il pessimismo sta iniziando ad assalirmi.
Franco.

Franco Fois, Siniscola Commentatore certificato 25.04.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero e giusto. Per l’Irap, come primo provvedimento, sarebbe già importante ottenere la piena deducibilità ai fini Ires.
Le PMI soffrono, rispetto ai competitors internazionali, di tante altre criticità: gli indiani d’America con arco e frecce contro cow-boy armati di tutto punto.
Servono interventi sulla fiscalità del lavoro dipendente, sugli incentivi agli investimenti e, in qualche caso, una certa difesa sul lato delle importazioni.
Perché le proposte siano serie dovremmo, a mio avviso, capire nel profondo tanti aspetti: primi fra tutti, da un lato i veri vincoli posti dall’appartenenza alla Comunità Europea e, quindi, gli spazi di manovra attualmente possibili, e dall’altro i temi di una articolata copertura delle relative spese, sensata e concreta.
Non dimenticherei, per qualificare la nostra proposta:
• Gli interventi sugli incentivi all’investimento non devono essere a pioggia ma mirati, a mio avviso, a favorire lo sviluppo di aziende meritorie: e per merito intendo quelle che hanno ambienti di lavoro dove si realizzino o sperimentino rapporti innovativi tra lavoratori e impresa (in tema di formazione, organizzazione del lavoro, coinvolgimento dei lavoratori alle decisioni dell’impresa) e quelle che lavorano in settori e con modalità compatibili con la strategia di equilibrato consumo delle risorse, rispetto dell’ambiente e del territorio, ecc.
• Devono premiare le aziende che risparmiano e si capitalizzano
Inoltre abbinerei queste iniziative con una serie proposta sulla difesa dei negozi di vicinato. Questo tema è importantissimo. Le città, i quartieri stanno morendo perché la chiusura dei piccoli negozi velocizza in modo impressionante il degrado, ahimè quasi fisiologico, di intere aree urbane. In questo caso i problemi potrebbero essere affrontati, a mio avviso, partendo anche a livello locale, con qualche iniziativa campione.

Lancio un’idea: un concorso di idee sui temi proposti e la costituzione di gruppi di lavoro in rete

PIER L., SESTO SAN GIOVANNI Commentatore certificato 25.04.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

nel blog leggo che noi del m5s facciamo paura perche arrabbiati??
rispondo a questa persona:
ma sei nella realta, oppure sei sul dormiveglia??
ma cosa ti circona oggi mentre scriviamo??
il consumismo creato dai tuoi intelligentoni, ci ha riempito di spazzatura, montagne e montagne +, ma magari ci mangi gia sopra e non lo sai..
perche secondo me tante cose non sai, oppure le ignori come la squola di pensiero dei tuoi bravi politici!!
rabbia si, perche sulla terra c'e gente come te, che vive e non si rende conto per cosa, forse per un: iphone ipad o scarpe di marca.. tanto tutto arriva dalla cina, anche le forchette con cui mangi l'immondizia hce gira nei supermercati..
aq proposito_: dove fai la spesa esiste ncora la cassa?? o tra poco i tuoi politici vorranno il microchip sottocutaneo per farti risparmiare??
a sai c'e un'offerta: se ti abono subito il microchip te lo metteranno gratis!!

sandro bunkel Commentatore certificato 25.04.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo proseguire
IMPLACABILI
l'offensiva per il RECUPERO dei
98 MILIARDI di euro delle slot-machines !

DECINE di piccoli-medi imprenditori,
DECINE di operai e/o impiegati
DECINE di pensionati

Si sono uccisi perché, stravolti dalla "crisi", NON CE LA FACEVANO a far fronte a loro "obbligatori" pagamenti ( Multe, tasse, ecc..!!).

DIECI società delle slot-machines che , dal 2007, DEVONO allo Stato ( e quindi ai Cittadini!),
98 MILIARDI di euro, in seguito ad un accertamento della Guardia di Finanza,
NON LI PAGANO,
perché nel 2008, in Parlamento, chi governava
( centro-sinistra) e chi era all'opposizione
( centro-destra), ha approvato "NUOVE normative" per,

"MODIFICARE", in favore delle società, quanto stabilito dalla CONCESSIONE (un vero e proprio "contratto"), sottoscritta liberamente nel 2004, che prevedeva quelle PENALI che hanno permesso, LEGALMENTE e LEGITTIMAMENTE, alla Guardia di Finanza di CHIEDERE il "pagamento" di 98 MILIARDI di euro !!!

Le DIECI società delle slot-machines hanno quindi ottenuto, dal Parlamento, di NON RISPETTARE,
in modo RETROATTIVO, un "contratto" liberamente sottoscritto !!!!

Lo stesso Parlamento non ha però MAI fatto "nuove normative" per non far rispettare, ANCHE ai semplici Cittadini, i loro "CONTRATTI-OBBLIGHI" !

Nell'articolo de "Il Secolo XIX" del 14 maggio 2008, che cita anche l'intervento di Beppe Grillo

(http://www.mil2002.org/battaglie/slot/080514is_2.pdf )

TUTTO è "spiegato-documentato" !!!

Forza Beppe Grillo e MoVimento 5 Stelle !!!


Movimento Indipendentista Ligure 25.04.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa ma,

-la previsione del pagamento IVA all'incasso è già stata fatta dal governo Monti.

- il sistema PMI italiano è fallito da 20anni, dieci prima che inventassero l'Euro, complici imprenditori-sindacati-lavoratori che hanno pensato che le cose sarebbero rimaste immutate per l'eternità e si sono arroccati nello "status quo" dell'epoca. Oggi emergono i risultati o meglio si straparla di cose già successe.
Sono sempre stato contrario all'accanimento terapeutico e potete proporre di pompare tutti i soldi che volete in un sistema collassato, inefficiente e non competitivo ma, il risultato non cambierà al massimo durerà qualche mese in più.
Non ho mai visto raccogliere acqua con un colabrodo; se riuscirete farò i complimenti.
Le PMI hanno perso, per la maggior parte, le occasioni enormi offerte da un mercato unico protezionistico verso l'esterno come quello europeo degli anni '90.
Oggi siamo qui a piangere, ma oggettivamente se un sistema dimostra per 20anni di non essere in grado di funzionare forse, forse sarebbe il caso di demolirlo e ricostruirlo piuttosto che cercare vanamente di rappezzarlo gettando nel cestino centinaia di miliardi

Leone Spada 25.04.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

RETTIFICA,
LO SMART E LA VISTA UNITA ALL'ETA' SPESSO MI FREGANO,
VOLEVO SCRIVERE, CON L'ESPRESSIONE "QUESTE ULTIME",
FIAT ED FS
DA SOLE
VALGONO PER 160.000
POSTI DI LAVORO.
COMUNQUE RIBADISCO:
SENZA EQUIVOCI ED ESITAZIONI,
LIBERIAMOCI DALLA OSSESSIONE DELLA PM.
E' COME SE IN UN CASO DI INCENDIO AD UN QUARTIERE STESSERO BRUCIANDO CONTEMPORANEAMENTE UN GRATTACIELO ED UN ELEGANTE CONDOMINIO RESIDENZIALE
E SI PRETENDESSE DI INTERVENIRE
PRIORITARIAMENTE
SUL CONDOMINIO REDIDENZIALE.
LE VITE IN PERICOLO
SI TROVANO
IN ENTRAMBI GLI EDIFICI....
PIU' numerose nel grattacielo.
SVEGLIAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!

poppy k., genova Commentatore certificato 25.04.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

beppeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

www.youtube.com/watch?v=mP9l3M0_D1Y

giuly 25.04.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE...

DA CHI?? DA COSA??

DAI FASCISTI??

E QUESTI CHE CI GOVERNANO SECONDO VOI SONO MIGLIORI?? L'ATTUALE SISTEMA E' MEGLIO??

QUELLO CHE MI DISPIACE VERAMENTE E' CHE CENTINAIA MIGLIAIA DI PERSONE SONO STATE MANDATE AL MACELLO E SONO MORTE PER NULLA.

NOI CITTADINI IMPOTENTI SIAMO UNA VERGOGNA ALLA LORO MEMORIA ED I NOSTRI POLITICI UNA CONFERMA DELLA NOSTRA PAVIDITA'.

IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA HA PERSO UN'OCCASIONE NON COGLIENDO NELLA PRESENZA DEI GRILLINI IN PARLAMENTO UN SEGNALE DI DESIDERIO DI CAMBIAMENTO PACIFICO DELLA SITUAZIONE POLITICA ITALIANA.
INVECE PASSERA' ALLA STORIA COME COLUI CHE PUNTUALMENTE OGNI ANNO HA PRESO E PRENDERA' ANCORA PER IL CULO IL MILITE IGNOTO.

oreste soria 25.04.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SVENDETEVI COME I POLITICI DEL PD IL 25 APRILE E IL PRIMO MAGGIO CHINATI AL DENARO SOLO PER QUALCHE BOTTEGA APERTA.

EVITATE DI ANDARE NEI CENTRI COMMERCIALI IN QUESTE DUE GIORNATE DI FESTA.

Anna 25.04.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento


Ad assistere a questo spettacolo non definibile dall' aggettivazione dell' italico vocabolario oltre a divertirmi riacquisto fiducia sulle possibilita' umane vedo che cio' e' ritenuto impossibile diviene possibile ormai sono in diretta concorrenza con Cristo che a loro paragone e' un dilettante, magari allo sbaraglio.Qualcuno, forse con l' intento di nobilitarla e per questo gliene siamo profondamente grati, ha definito l' Italia la repubblica delle banane, pur apprezzandone l' intenzione, dissentiamo da tale affermazione, difatti siamo convinti che piuttosto che a un frutto esotico, la nostra dovrebbe essere paragonata a qualcosa di piu' casareccio ovverosia agli ortaggi, quelli che quando uno spettacolo non sodddisfa primeggia sui palcoscenici e qui' la scelta risulta talmente ampia da soddisfare la piu' esigente delle immaginazioni.
A formare il governo e' stato chiamato colui che, mediante un pseudosecreto biglietto, ha avvertito Monti, in caso di bisogno, era disponibile a un pronto soccorso, lo stesso che a quanto sembra, avrebbe partecipato, insieme ad altre ben note conoscenze italiche, alle riunioni del grupo Spilderberg, pertanto siamo in buone mani.
Solo in Italia avvengono fatti come quelli a cui abbiamo assistito, in cui si richiamano in servizio dei quasi novantenni e si lasciano a casa milioni di giovani, fraintendimenti e incomprensioni della vita che tuttavia data l' accresciuta frequenza potrebbero costituire un allarmante segnale. Mi sembra d' essere nel mezzo di una stupefacente favola, in cui l' aspetto truce del lupo passa in second' ordine e viene avanti l' aspetto piu' idilliaco quello della solidarizzazione dei cappuccetti rossi, questo si offre allettanti prospettive.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 25.04.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Nemmeno più rabbia e disgusto....mi resta solo una grande delusione!!

SVUOTIAMO I CONTI CORRENTI, LASCIAMOLI SENZA SOLDI!!

Moris1967 Parini, torino Commentatore certificato 25.04.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Impazza il toto ministri!?
D'Alema?...Volevo ricordare a Letta che ANDREOTTI E' ANCORA VIVO!

Rosella A., Civitanova Marche Commentatore certificato 25.04.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Giusto quanto descritto sopra, ma aggiungerei dell'altro. Il comunismo reale, con la connivenza interessata silviana, si sta compiendo. Ricordiamo comunque che forse le più gravi malattie dell'economia italiana sono da ricercarsi tra la persecuzione pluridecennale riservata alle piccole imprese italiane, ovviamente a goderecci favori riservati solo alle grandi imprese industriali e finanziarie, alla burocrazia e ultima, non certo minore, attività sindacale comunistoide a danno e carico delle imprese in generale. Con la differenza che ciò che a fronte di contropartite è sempre stato dato alle grandi aziende, è invece mortale per le piccole. Lo statuto dei lavoratori, così come interpretato e applicato, deve essere abolito! Il sindacalismo di fatto esercitato in questo ultimo mezzo secolo va annientato. Cito anche gli esasperanti costi del lavoro, pur pagando poco i lavoratori. Ne consegue che stante la connotazione comunista di questo povero ex Bel Paese, di questa classe politica dirigente, ed il tempo lunghissimo necessario all'attuazione di quanto auspicato sopra, il de profundis è quasi ineluttabile. AUGURI A TUTTI; NE ABBIAMO BISOGNO.
Antonio di Bologna, disponibile al dibattito.

Antonio Sarti, Bologna Commentatore certificato 25.04.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ad assistere a questo spettacolo non definibile dall' aggettivazione dell' italico vocabolario oltre a divertirmi mi fa riacquisto fiducia sulle possibilita' umane vedo che cio' e' ritenuto impossibile diviene possibile ormai sono in diretta concorrenza con Cristo che a loro paragone e' un dilettante, magari allo sbaraglio.Qualcuno, forse con l' intento di nobilitarla e per questo gliene siamo profondamente grati, ha definito l' Italia la repubblica delle banane, pur apprezzandone l' intenzione, dissentiamo da tale affermazione, difatti siamo convinti che piuttosto che a un frutto esotico, la nostra dovrebbe essere paragonata a qualcosa di piu' casareccio ovverosia agli ortaggi, quelli che quando uno spettacolo non sodddisfa primeggia sui palcoscenici e qui' la scelta risulta talmente ampia da soddisfare la piu' esigente delle immaginazioni.
A formare il governo e' stato chiamato colui che, mediante un pseudosecreto biglietto, ha avvertito Monti, in caso di bisogno, era disponibile a un pronto soccorso, lo stesso che a quanto sembra, avrebbe partecipato, insieme ad altre ben note conoscenze italiche, alle riunioni del grupo Spilderberg, pertanto siamo in buone mani.
Solo in Italia avvengono fatti come quelli a cui abbiamo assistito, in cui si richiamano in servizio dei quasi novantenni e si lasciano a casa milioni di giovani, fraintendimenti e incomprensioni della vita che tuttavia data l' accresciuta frequenza potrebbero costituire un allarmante segnale. Mi sembra d' essere nel mezzo di una stupefacente favola, in cui l' aspetto truce del lupo passa in second' ordine e viene avanti l' aspetto piu' idilliaco quello della solidarizzazione dei cappuccetti rossi, questo si offre allettanti prospettive.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 25.04.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/13_aprile_25/pd-ancora-in-ebollizione-c-e-chi-frena-alessandro-trocino_9df6e25e-ad61-11e2-9202-c83d8fd61b81.shtml

per evitarvi la lettura di tutte queste....

vi estraggo solo questa:

"Ma la speranza dei dirigenti è quella espressa da Anna Finocchiaro, che augura in bocca al lupo a Letta e poi aggiunge: «Vai avanti con coraggio e vedrai che il Pd unito ti seguirà con convinzione e determinazione»."

va bene abbiamo capito il pd seguirà... , e di questo non dubitavamo affatto, ma gli italiani che hanno votato pd cosa ne pensano??

paolo

paolo 25.04.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI ABBIAMO LA PALLA IN MANO DA GIOCARE... SE IL PDL FA CASINO COI MINISTRI, POSSIAMO FARE IL GOVERNO CON LETTA ALLE NOSTRE CONDIZIONI. LO AUSPICO

Ted V., Riccione Commentatore certificato 25.04.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono ancora dell'idea che in questo momento bisogna "consolidare" la n/s posizione..in primis servono "sedi" modeste, ma che potrebbero darci molta "Visibilità", specialmente per dar modo a chi non è in rete di potersi rapportare con gli attivisti...-servizio volontario di front office e autofinanziamento per mantenere la struttura.
Tutto alla luce del sole..votazione online e seggi..stimolare la partecipazione..la democrazia è cultura..altrimenti molti elettori si sentano esclusi..!!almeno io la vedo così

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 25.04.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera alla mamma di Franco Aschieri, nato a Milano il 26 aprile – giovani volontario della RSI, colpevole di essersi opposto agli invasori Anglo-Americani- viene fucilato dagli americani il 30 aprile 1944 a S. Maria Capua Vetere
-
«Cara mamma, con l'animo pienamente sereno mi preparo a lasciare questa vita che per me è stata così breve e nello stesso tempo così piena e densa di esperienze sensazionali (...). Ti prego, mamma, fa che il mio distacco da questa vita non sia accompagnato da lacrime, ma sia allietato dalla gioia serena di quegli animi eletti che sono consapevoli del significato di questo trapasso. Ieri, dopo che mi è stata comunicata la notizia, mi sono disteso sul letto ed ho provato una sensazione che avevo già conosciuta da bambino: ho sentito cioè che il mio spirito si riempiva di forza e si estendeva fino a divenire immenso (...). Non ho alcun risentimento per coloro che stanno per uccidermi perché so che non sono che degli strumenti scelti da Dio (...). Io resterò vicino a te per sostenerti e aiutarti finché non verrai a raggiungermi; perché sono certo che i nostri spiriti continueranno insieme il loro cammino di redenzione (...). In questo momento sono lì da te e ti bacio per l'ultima volta, e con te papà e tutti gli altri cari che lascio. Cara mamma termino la lettera perché il tempo dei condannati a morte è contato fino al secondo. Sono contento della morte che mi è destinata perché è una delle più belle, essendo legata ad un sacro ideale. Io cado ucciso in questa immensa battaglia per la salvezza dello spirito e della civiltà, ma so che altri continueranno la lotta per la vittoria che la Giustizia non può che assegnare a noi. Viva il fascismo. Viva l'Europa. Franco».
-
Spero che questa testimonianza sul blog possa essere accettata come momento di libertà, di ogni libertà ideale, per un cambiamento vero della nostra PATRIA che da troppi anni vive e si nutre del “sangue” dei suoi figli più belli.

Primo Carbone (primo carb.), Salerno Commentatore certificato 25.04.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

SE SI ELIMINA L'IRAP, COME SI FINANZIA LA SANITA'?
IL PROBLEMA DELLE PICCOLE IMPRESE NON SONO LE TASSE, MA GLI SCARSI ACQUISTI ED ORDINATIVI.
IL PROBLEMA E' IL PEGGIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI VITA DEI LAVORATORI E DEI PENSIONATI.
SOLO L'AUMENTO DELLE SPESE PER LO STATO SOCIALE PUO' SEGNARE LA RIPRESA DEI CONSUMI E DELL'ECONOMIA.

elisa G. 25.04.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Non vi DEFILATE...

Votate la FIDUCIA in cambio di...

GINO STRADA ministro della SALUTE

e RODOTA o ZAGREBELSKY ministro della GIUSTIZIA...

sarebbe un risultato eccezionale!

So bene che i democristiano massoni non accetteranno MAI, ma almeno
lasciamo che si SMERDINO da soli per l'ennesima volta!

Mario Rossi 25.04.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento


RICORDIAMO NELSON MANDELA !
L'argomento principe messo in campo
per giustificare il rifiuto dell'alleanza
con il PD-L è sempre lo stesso:
"è tra quelli che ci ha portato a questa situazione"
Poi si sostiene che "la base" del PD avrebbe votato Rodotà.
Se anche fosse così, credete che Mandela
avrebbe ottenuto la vittoria contro l'apartheid
se, dopo anni di lotta e prigionia,
non avesse trattato con De Klerk,
capo del partito che fino a quel momento
aveva sostenuto l'apartheid?
Far finta di non vedere che tra i dirigenti PD
ce ne sono molti che volevano e vogliono ancora
- Bersani in testa -
il "governo di cambiamento" con il M5S
è ... non so se più ottusità o ipocrisia.
SMETTETELA CON LA LITANIA CHE IN PASSATO ...
E GUARDATE A CHE COSA BISOGNA FARE ORA !!
P.S.: senza la tiritera da bambini dell'asilo
"sono stati loro, siamo stati noi
... a non volere l'accordo".
BASTA LAGNE E FACCIAMO QUALCOSA !!!!!!!!!!!

GIOVANNI C., Roma Commentatore certificato 25.04.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Tanti di noi dicono: i talk televisivi fanno schifo, sono pilotati, chi li fa' e' un prezzolato, ecc.
Poi ovviamente succede che quelli che ci vanno, forse anche risentiti per queste palate di sterco che gli buttiamo addosso, ci criticano, anche aspramente.
Allora io dico: perche' non critichiamo meno (anche perche'senno sembriamo quelli che gridano al mondo della cospirazione giudaico massonica che non siamo in grado di dimostrare nei fatti) e posiamo il culo sulle sedie ed in maniera seria e competente non argomentiamo?
Ve lo dico io. Perche' in parte non abbiamo persone all'altezza. Abbiamo eletto persone che quasi tutti non conoscevano, completamente inesperte di politica e senza capacita' mediatica.
Ricordo che anche Berlusconi criticava i talk (strana analogia), ma i suoi ci andavano lo stesso, perche' da uomo di spettacolo qual'e' sapeva quanto e' importante la comunicazione di massa.

giulio galli, firenze Commentatore certificato 25.04.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 25 aprile dovevamo essere in tanti nelle piazze a volere la nostra liberta

Monica M. Commentatore certificato 25.04.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

MEGLIO UN MORTO IN CASA CHE UN PISANO PREMIER!!

simone stellini Commentatore certificato 25.04.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

“IL F-OGNATORE DELL’EURO, ENRICO LETTA” ?

Enrico Letta ha scritto un libro intitolato "EURO SÌ. MORIRE PER MAASTRICHT", Roma-Bari, Laterza, 1997 in cui scrive che vale la pena di morire per l'Euro e Maastricht come nel 1939 valeva la pena di "morire per la Polonia" e che ...NON C'E' UN PAESE CHE ABBIA, COME L'ITALIA, TANTO DA GUADAGNARE NELLA COSTRUZIONE DI ... UNA MONETA UNICA...." E..."ABBIAMO MOLTISSIMI IMPRENDITORI PICCOLI E MEDI CHE ... QUANDO DAVANTI AI LORO OCCHI SI SPALANCHERA' IL GRANDISSIMO MERCATO EUROPEO, SARA' COME INVITARLI A UNA VENDEMMIA IN CAMPAGNA. E' IMPOSSIBILE CHE NON ABBIANO SUCCESSO...IL MERCATO DELLA ...MONETA UNICA SARA' UNA BUONA SCUOLA. CI TROVEREMO BENE..."

“La sfiga per Enrico Letta, è che l’Euro e’ stato messo alla prova, ed i piccoli e medi imprenditori italiani stanno ancora aspettando la stagione della vendemmia”.

Paolo R. Commentatore certificato 25.04.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

IL NANO E SEMPRE PIU' FORTE.
E IL PD E' CADUTO NELLA SUA TRAPPOLA.
CHIEDO AL M5S DI USARE OGNI MEZZO PER DIFFONDERE LE NOTIZIE QUELLE VERE PERCHE' C'è TROPPA GENTE FUORI DALLA RETE CONVINTA CHE QUESTA SOTTOSPECIE DI POLITICI STA' LI PER IL CAMBIAMENTO.
SI IL CAMBIAMENTO DEI LORO CONTOCORRENTI SEMPRE PIU' GONFI.
FORZA RAGAZZI IL M5S E' SULLA BUONA STRADA.
COERENTI SEMPRE

giovanni c., latiano Commentatore certificato 25.04.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento


OGGI CAPIAMO COME FUNZIONANO LE BANCHE CONTROLLATE DALLE GRANDI IMPRESE E DAI POLITICI E DAL VATICANO CON LE LORO FONDAZIONI. ALLE GRANDI IMPRESE ED AI POLITICI REGALI A NON FINIRE E COMPENSI MILIARDARI PER I LORO RAPPRESENTANTI ALLE DIRIGENZE, ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE TASSI DA STROZZINAGGIO ED AI RISPARMIATORI TITOLI SPAZZATURA E DERIVATI INCOMPRENSIBILI CHE NASCONDONO VERE TRUFFE. LE BANCHE SONO E SONO STATE IL SALVADANAIO DEI POLITICI E DELLE GRANDI IMPRESE IN CUI SPESSO CONFLUIVANO E CONFLUISCONO I SOLDI DELLA MAFIA, DELLA CAMORRA, DELLA N'DRANGHETA LORO ALLEATI. RILEGGETEVI L'ARTICOLO QUI SOTTO PER NON DIMENTICARE


http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1039506/mutui-agevolati-all157-per-deputati-e-senatori.shtml
Mutui agevolati all'1,57% per deputati e senatori


L'inchiesta di "Piazza Pulita" scopre l'ennesimo privilegio della Casta

foto Da video

Correlati


Il video inchiesta di Piazza Pulita
Il sito di Piazzapulita
10:46 - Le telecamere di "Piazza Pulita" denunciano l'ennesimo grande privilegio della Casta. Non bastavano gli stipendi d'oro, il ristorante a prezzi stracciati, i viaggi a spese dello Stato. Adesso si scopre che hanno agevolazioni anche in banca. I senatori e i deputati possono chiedere un mutuo ventennale a tasso variabile all'1,57% contro una media nazionale del 5% chiesto ai comuni cittadin

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 25.04.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O ITALIA BELLA, CIAO!

b. v. Commentatore certificato 25.04.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Sempre di più si capisce in maniera inequivocabile che il Movimento 5 Stelle rappresenta l'ultima SPERANZA del mondo reale davanti ad un un panorama politico così confuso e distante. Anche i giovani PD e (forse) PDL cominciano a capire ma non riusciranno mai a farsi sentire, soffocati come sono dai loro "capi". Ecco perché il M5S, a mio parere, DEVE ENTRARE IN QUESTO MOMENTO NEL GOVERNO AL POSTO DELLA DESTRA spiazzando tutti. Da DENTRO il governo si potrà cominciare a cambiare un pezzo alla volta, stando fuori ADESSO assisteremo alla distruzione della GIUSTIZIA, del TERRITORIO, ecc, della SPERANZA e, forse, ahimè ... della QUIETE PUBBLICA. Ma li avete visti anche Voi i "Signori Onorevoli" del PDL gongolarsi tronfi e spavaldi perché adesso possono tornare a decidere loro???? ANCORA??? NE ABBIAMO ABBASTANZA!!! Facciamo presto, per favore, solo governando la la barca si riesce a non farla schiantare sugli scogli; dopo è la rovina!!! GOVERNIAMO, UN PASSO ALLA VOLTA, E CON UN PASSO ALLA VOLTA ARRIVEREMO LONTANO. Grazie Lello

Francesco Monetti 25.04.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Soffocati dalle tasse che vengono letteralmente divorate ti danno l'impressione di combattere senza speranza.
E' molto dura. Ai piccoli imprenditori come me, tutto quello che succede nel nostro paese, sta togliendo la volgia di fare che era il sangue dell'Italia.
Sono dei vampiri che ormai cercano di dissanguare un cadavere. Purtroppo il cadavere sono le PMI...
Nonostante tutto resisteremo! Stiamo anche imparando che deve esistere un diverso tipo di imprenditoria, più umana, ma pochi pare che capiscano.

Luca Z. Commentatore certificato 25.04.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao!
Ho lanciato la petizione "COSTITUIRE UN FONDO DI SOLIDARIETA' PER AIUTARE GLI ESODATI, I CASSAINTEGRATI E CHI PERCEPISCE UNA PENSIONE DA FAME.." e ho bisogno del tuo aiuto per diffonderla.

Ecco perché è importante:

E' IMPORTANTE PERCHE' I SINDACATI CON QUESTO GESTO FINALMENTE RITORNEREBBERO A OPERARE PER LA GENTE, PER LA COLLETTIVITA', PER TUTTI I LAVORATORI.PER VISIONARE LA PETIZIONE DIGITA IL MIO NOME GABRIELE CERVI CHE TROVERAI QUI SOTTO A SINISTRA ALLA FINE ED ENTRERAI NEL BLOG AUTOMOMO : fondato per studiare beppe grillo e il suo movimento.. L'ONESTA' ANDRA' DI MODA

GABRIELE CERVI 25.04.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non facciamo una colletta ed iniziamo ad aiutare qualche piccola impresa per dare un segnale.La solidarietà tra i poveri funziona sempre. Facciamo una rinuncia e diamo speranza ad una, due persone quel che sarà. Anche il finanziamento dei partiti può essere girato alle imprese.

Danilo Grande 25.04.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

MI ASPETTO CHE ILMOVIMENTO CINQUE STELLE SI ATTIVI IMMEDIATAMENTE
A FAR LUCE SULL'INCOSITUZIONALITA' DELLA RIELEZIONE DEL PRESIDENTE NAPOLITANO

ATTENZIONE !! Per la Costituzione Napolitano non poteva essere rieletto !!

http://siamolagente.altervista.org/attenzione-lelezione-di-napolitano-e-anticostituzionale-ecco-il-documento-che-lo-dimostra/

marco m., avezzano Commentatore certificato 25.04.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI E' IL GIORNO LIBERAZIONE
per favore
LIBERIAMOCI
DA QUESTA OSSESSIONE
DELLA PMI,
questione sicuramente importante,
ma RICORDIAMOCI CHE LA GRAN PARTE
DEL LAVORO DIPENDENTE
E' ESPRESSO
DALLA GRANDE IMPRESA
PUBBLICA E PRIVATA E DALLA PA.
RICORDIAMOCI
DELLA CRISI PROFONDA
nella quale versano
FINMECCANICA, FIAT ed FS
queste ultime da sole, senza considerare l'indotto,
contano per
160.000 el oltre
POSTI DI LAVORO.
NON DICO DEBBANO ESSERE COMUNQUE
GARANTITE, MA FATTE FUNZIONARE
IMMAGINANDO ANCHE PRODUZIONI DIVERSE E DEBBONO ESSERE RESPONSABILIZZATE,
Soprattutto quelle pubbliche sulle quali l'intervento correttivo non solo è più semplice ma DOVEROSO


poppy k., genova Commentatore certificato 25.04.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

uno dei principali problemi che bloccano le piccole imprese e che nessuno ne hai mai parlato, è il durc (documento unito regolarità contributiva) il quale lo richiedono insieme alaa comunicazione di inizio dei lavori anche per piccoli lavori privati e quindi un'impresa per una qualsiasi ragione non in regola anche per un solo euro, non puo lavorare.
Mi spiego meglio: un'impresa che per una ragione qualsiasi, magari ritardi nei pagamenti o calo di commesse, non riesce a pagare delle tasse, non gli viene rilasciato il durc con conseguenza di non poter prendere un qualsiasi appalto...allora come fa a pagare delle tasse rimaste indietro se non puo piu lavorare??

giovanni landolfi, baia e latina Commentatore certificato 25.04.13 10:10| 
 |