Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Per una RAI libera dai partiti #raisenzapartiti

  • 3058


rai_partiti.jpg

Molti mi chiedono perché i partiti che hanno ridotto l'Italia in una comprimaria e consegnato le prossime generazioni alla miseria e all'emigrazione hanno avuto ancora la maggioranza dei voti alle scorse elezioni. La risposta è che una parte della popolazione italiana vive in un gigantesco Truman show, la cui responsabilità va attribuita per intero ai giornalisti italiani, con le solite poche e, in un Paese come il nostro, più che lodevoli eccezioni.E' in atto una guerra dichiarata contro la realtà, mistificazioni, allusioni, menzogne vengono sputate dall'informazione quotidianamente. E' un'informazione di regime, totalitaria, simile alle purghe staliniane degli anni '30. Un'informazione omologata in un grande inciucio per mantenere privilegi, caste, parassiti sociali trasversali. Questa peste che tocca e ammorba chi non ha altre fonti di informazione è pagata dalle stesse vittime attraverso i contributi (diretti e indiretti) ai giornali e dal canone e dalle tasse per la RAI per un servizio pubblico indecente. La RAI è il megafono dei partiti, se la paghino loro. La RAI ha 13.000 dipendenti, di questi meno di 50 sono giovani under 30: lo 0,37%. Nel 2012 nonostante canone e pubblicità ha perso 250 milioni di euro. Chi sono i responsabili di questo sfascio? La RAI va rifondata e trasformata in un servizio pubblico sul modello della BBC senza alcun collegamento con i partiti, senza pubblicità, con produzione di contenuti di qualità sviluppati in prevalenza all'interno e non come ora affidati spesso a società esterne, sommando costi a costi. Il M5S proporrà in Parlamento, come da programma, l'istituzione di un solo canale RAI, senza vincoli verso i partiti, senza pubblicità e la vendita dei rimanenti due canali. Un'informazione libera è fondamentale per il futuro del Paese e per uscire da Matrix.

(*) dati giugno 2012

Il sondaggio sul futuro della RAI è stato chiuso. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. Guarda i risultati!

Partecipa alla discussione su Twitter per una #RAIsenzapartiti:

Potrebbero interessarti questi post:

Conigliera Rai
La RAI in bolletta
La disinformazione di Rai3

4 Apr 2013, 17:25 | Scrivi | Commenti (3058) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 3058


Tags: M5S, Matrix, partiti, privilegi, Rai, sprechi, Truman show

Commenti

 

MA CARA RAI, AI PROPRIO ROTTO I CO...ONI.
LA TUA E' NE PIU' NE MENO CHE UNA ESTORSIONE AI
DANNI DEGLI ITALIANI.PER UNA VOLTA CERCA DI ESSERE ONESTA. FAI COME LE ALTRE EMITTENTI PRIVATE, TESSERA
DA INSERIRE NELLA CAMME, E CHI TI VUOLE GURDARE PAGA.
CHI INVECE NE HA LE PA..E PIENE DI VEDERE E SENTIRE
LE TUE CA..ATE NON TI GUARDA E GIUSTAMENTE NON PAGA.
MA FORSE, POI NON SAI DOVE PRENDERE I SOLDI PER PAGARE
I SUPER STIPENDI DEI TUOI DIRIGENTI E DEI POLITICI
COMPIACENTI? IL CARO TOSCANO LA DEVE FINIRE DI PRENDERCI PER IL CULO, MA SICURAMENTE LA SUA PICCOLA TESTA PENSA SOLAMENTE A DIRCI CHE ANCHE OGGI,ABBIAMO SALVATO 100.000 RICHIEDENTI ASILO.
MENTRE IL SICILIANO ANNUNCIA CHE ANCHE OGGI ABBIAMO ARRESTATO L'ENNESIMO LATITANTE TRA I 100 PIU' RICERCATI. MA CAZZO NE PRENDONO UNO AL GIORNO, MA NE RESTANO SEMPRE 100?
ITALIANI INCAZZATEVI, PERCHE SE NON VI INCAZZATE
QUESTI PICCOLI DITTATORI CONTINUERANNO A METTERCELO IN QUEL POSTO COME HANNO FATTO NEGLI ULTIMI 700 ANNI.
FORZA BEPPE SONO CON TE, DIAMO IL GIRO A QUESTI FARABUTTI E PARASSITI CHE VOGLIONO SOLO AUMENTARE IL PROPRIO CONTO IN BANCA CON IL CULO DEGLI ITALIANI

VINCENZO ., torino Commentatore certificato 09.10.16 20:45| 
 |
Rispondi al commento

la rai va privatizzata,io poi scelgo che tv vedere e cosa pagare,altri discorsi sono inutili,impossibile per chi va al potere non esercitare pressioni e poi noi subiamo le schifezze che mandano in onda,con 13.000 diepndenti mandano in onda filmini da deficienti fatti dalla rai,programmi che fanno piangere tanto sono fatti male,il vaticano su tutti i canali con sto papa che a furia di vederlo è diventato indigesto,ma meno dipendenti e più libertà,priovatizzare è meglio,la paghiamo noi pensionati la rai e quando voi giovani non ci siete noi subiamo programmi da suicidio,basta rai,evviva la libertà

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 13.02.15 23:58| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di rai,perchè il festival della canzone Italiana si svolge solo a Sanremo e non in tutti i teatri d'Italia? E perchè Miss Italia solo a Salsomaggiore?

Angelo V. Commentatore certificato 11.02.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di rai,perchè il festival della canzone Italiana si svolge solo a Sanremo e non in tutti i teatri d'Italia? E perchè Miss Italia solo a Salsomaggiore?

Angelo V. Commentatore certificato 11.02.15 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Salve movimento cinque stelle vorrei sapere ma quando gli date sotto per fare abolire questo furto annuale del canone rai.
Sperperare il denaro ai cittadini e poi pagare cifre assurde ai conduttori e altri personaggi.
Loro la mettono sul piano che il canone rai e una tassa di possesso sul televisore , non possono fare altro che questo perché se no
come possono fregare i cittadini .
Invece la tassa deve essere sui canali rai chi vuole vedere i programmi rai li vede chi vuole non li vede , questo significa liberta' non imporre per legge di pagare il canone rai per poi non vedere quasi nulla , e per tutta la vita sempre gli stessi personaggi raccomandati . poveri noi.

valenti viviana 14.10.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Pensate che io non ha la tivù tanto è basso il livello della Rai, la acquisterò quando i partiti saranno fuori dal servizio pubblico

cassandra 05.10.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento

La Rai NON deve assolutamente fare "Inchieste giornalistiche e approfondimenti" perchè sono proprio questi i servizi che, più di gni altro, si prestano alla manipolazione dell'informazione.
Il male dell'informazione sono sprattutto gli opinionisti che ci inducno a pensare come loro, o meglio, come vogliono loro.
La Rai, ridotta a un solo canale, deve limitarsi a fornire le vere notizie, in maniera sintetica e asettica, senza alcun condizionamento o influenza; deve fornire le notizie degli eventi effettivamente accaduti e non la gazzarra dei partiti, non ci interessa cosa ha detto il tale o il tal'altro onorevole, deve informarci dei provvedimenti legislativi approvati, senza fornire alcun commento.
Ogni cittadino DEVE pensare e riflettere col proprio cervello e non con quello che gli suggerisce la Rai.

Rai1 Rai2 e Rai3 25.05.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

HO LA SOLU>ZIONe per LA MILVA di Taranto un allevamento di Pesce in Mare con ripopolazione ed esportazione.Furgoni con sistema di surgelazione ,e l'europa compra.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 27.04.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Credo esistano lavori che debbono svolgersi, solo in ambito privato. Circa la rai: come fa un giornalista a criticare governo dalla cui maggioranza dipende? O pone quesiti scomodi?
Stato e cittadini: in piena parità, delle parti

salvatore rosolino, napoli Commentatore certificato 26.04.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento

VIA I PARTITI DALLA TV PUBBLICA .

giuliano cavicchioli (tosca 65), venaria r Commentatore certificato 20.04.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

prima di votare ci siamo convinti che la rai è una merda i giornalisti sono una merda perchè vogliamo mettere una giornalista nela più alta carica dello stato?
qualcuno mi risponda vi prego sono disorientato

romeo campi 16.04.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che come iscritto on posso fare un nome per un presidente il blog e una cavolata

Tullio Vacca, Maracalagonis Commentatore certificato 11.04.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

avete detto NO su tutto da quando siete arrivati in parlamento.......adesso fate i piagnoni perchè gli altri partiti vi hanno escluso da tutto..... e che non ascoltano più niente di quello che dite........ siete stati il partito dei NO?..... be.....allora adesso prendetevela nel culo....... ve la siete cercata, e piantatela di fare quelli che gridano al golpe se adesso il pd fa una trattazione con il pdl....... siete voi che volevate arrivare a questo..... bene le porte adesso sono aperte...... tornatevene tutti a casa

Stefano Tracchi 09.04.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI' UN PO' TESTA DI MINCHIA, INVECE DI BLATERARE CAZZATE CHE NON STANNO NE' IN CIELO NE' IN TERRA NON SAREBBE L'ORA CHE PUBBLICHI IL RENDICONTO DELLE SPESE E DELLE DONAZIONI CHE HAI RICEVUTO PER LA CAMPAGNA ELETTORALE??? AVEVI PROMESSO CHE L'AVRESTI PORTATO A CONOSCENZA ENTRO IL 14 MARZO MA DI QUALE ANNO? CERTO CHE CI VUOLE CORAGGIO A CREDERTI!!!

Riccardo Falcone 09.04.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OVUNQUE TV,STAMPA,ALTI ESPONENTI DELLA POLITICA GETTANO FANGO SU M5S.
IO VEDO INVECE UN MOVIMENTO DI PERSONE PER BENE CHE VOGLIONO IMPEGNARSI PER UN VERO RINNOVAMENTO.
IL PD SI PRESENTA COME PARTITO DEL CAMBIAMENTO: MA DOVE ERA NELL'ULTIMO ANNO QUANDO NON HA VOLUTO CAMBIARE IL PORCELLUM ?
DOVE ERA (IL PD ) NEGLI ULTIMI 20 O 30 ANNI QUANDO VENIVANO VOTATI IN MODO TRASVERSALE LO SPRECO DI DENARO PUBBLICO,LE ALTE PREBENDE,I VITALIZI ?

guido m. Commentatore certificato 09.04.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Sto ascoltando le parole di Bersani su Rai3, è ridicolo! Sta cercando di screditare il M5S! Dicendo che siamo noi che non vogliamo cambiare! Sappaimo tutti che il PD non ha fatto nulla di buono quando poteva (vedi Legge sul conflitto di interessi) essere fatto qualcosa su questo punto!!

Verdirosi Ercole 09.04.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E così si entrerebbe nella Matrix ben peggiore della dittatura monopoartitica con la finta democrazia diretta telematica, che non sarà mai realizzata, dato che è assurdo che 40 milioni di persone votino contemporaneamente sulle leggi tramite internet.


L'unico motivo per cui il 75% dei cittadini non ha votato il M5S è solo che lo considera una cosa per niente seria e quindi, piuttosto che rischiare, preferisce tenersi la merda del PD e del PDL.

Fatevi un'esamino di coscienza. Non avete sfondato e alle prossime elezioni perderete 10 punti percentuali, dato che almeno metà dei voti presi dal M5S sono voti sottratti al PD e al PDL, ma sono anche voti che torneranno a quei partiti.

Probabilmente alle elezioni anticipate vincerà il PDL alla camera, mentre al senato si ripresenterà lo stesso problema che c'è oggi: l'assenza di una maggioranza.

Il M5S con il suo misero 15%, sarà irrilevante.

Alle elezioni successive, i voti presi saranno anche di meno. Farete la fine del Piraten Partei.

Tutto tornerà come prima, dato che la democrazia rappresentativa verrà difesa e non permetteremo che sia snaturata con la democrazia diretta telematica, in cui in pratica tutti dovrebbero legiferare, togliendo quindi la differenza tra governanti e governati.

Secondo voi, se ci fosse la democrazia diretta telematica, le tasse chi le pagherebbe più? come si potrebbe mantenere la gestione dei servizi pubblici, se non ci fosse una severa distinzione tra governati e chi è stato eletto a governare e legiferare?

Secondo voi è possibile estendere a tutta la cittadinanza il potere legislativo, così da dare voce in capitolo a persone ignoranti che credono a cose assurde come il complotto del signoraggio o l'opportunità di uscire dall'euro come rimedio alla crisi?

Non scherziamo, dai!

E come me la pensa il 75% degli elettori. Il 25% di voti è il massimo che potete aspettarvi, a meno che non aumenti l'astensione al voto, che potrebbe penalizzare il PD e in minor misura il PDL.

Alessio Mameli, Quartu Sant' Elena Commentatore certificato 08.04.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Abolire il canone RAI.
Deputati M5S fatevi portavoce.

Raf Esposito, gragnano Commentatore certificato 08.04.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di RAI senza partiti, ho un vago ricordo di una vendita all'asta di frequenze televisive che il nostro ministro Passera doveva fare.
Qualcuno ha notizie in merito ?????

Raf Esposito, gragnano Commentatore certificato 08.04.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Sto cercando lavoro

Secondo voi ho bisogno di un titolo per trovare un posto alla RAI per leggere i giornali al mattino?


Dobbiamo elaborare un piano economico di rinascita dell'Italia che parta dalla sterilizzazione del debito, dalla statalizzazione della Banca d'Italia e di tutte quelle banche che come il MPS sono debitrici dello Stato, l'azzeramento delle quotazioni dei titoli tossici e speculativi come futures, cdo e cds. Ritrovare un coordinamento con altri paesi per uscire dall'euro e riprendere la nostra libertà di gestione finanziaria del paese!

Gregorio Rossini 08.04.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sull'occupazione delle camere; è un modo per svegliare i partiti a lavorare

raschi giuseppe 08.04.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
non è mica solo dalla RAI che debbono andare via i politici ? I politici tutti, proprio per l'incarico delicato che ricoprono, non debbono aver alcun altro incarico in nessun'altro luogo, società, ditta, pubblica o privata, banca ecc.....
Subito una legge per il conflitto di interessi !!!!! Fino ad ora non si è mai fatta proprio perchè sia PD che PDL che altri partitini, hanno loro uomini in diverse situazioni extra parlamentari ed allora la cuccagna è grande.......Saluti

domenico laurenza 08.04.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Una tassa sleale è il Canone Rai. Non riesco a capire il motivo per cui bisogna pagare tanto ed avere in cambio stupidi programmi presentati da personaggi diventati ricchi con contratti RAI.

Amalia Abbate, Potenza Commentatore certificato 08.04.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

30 MILA FIRME PER GABANELLI E REPORT
PETIZIONE AL PARLAMENTO SU CHANGE.ORG CONTRO QUERELE TEMERARIE
(ANSA) - ROMA, 3 APR Invito tutti coloro che ritengano necessaria una vera informazione anche su argomenti che risultano scottanti per alcuni ma che riguardano tutti noi a difendere report ed i suoi giornalisti .Firmiamo a sostegno di report

Roberto Nicola 08.04.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

MATTEO RENZI DISCRIMINATORE A DIRLO E SANDRA ALVINO DONNA STORICA DEGLI ANNI 60 LOTTE PAGATE CON CARCERE CONFINO DIVERSITA VERA ...........OGGI GAY TRANS VENGONO FINANZIATI ........RENZI MATTEO PUFFETTO CERCATEMI SU GOOGL TROVERETE MOLTO ....... FUORI I FROCI DAL PARLAMENTO OMOFOBI COME TUTTA LA SINISTRA SIAMO 500 VITTIME MA PERSONE SERIE ....IO SONO IGNORANTE MA DON CIOTTI E VENUTO A FIRENZE TROVARMI .. CHIAMATEMI 3473086110 MATTEO RENZI E ANNI CHE NON RICEVE PERSONE GRAZIE AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

SANDRA ALVINO 08.04.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Coloro che gestiscono il blog: grillo e casaleggio in modo dittatoriale hanno superato ogni limite, grillo oltre a fare il dittatore fa questo: http://www.vogliaditerra.com/archivio/2013/03/le-manipolazioni-sul-blog-di-grillo/

A parte che il blog è pieno di pubblicità e si chiama di grillo anche se rappresenta tutto il 5S, altro simbolo della gestione dittatoriale del movimento.

Comunque veniamo al punto: Grillo e Casaleggio tolgono i voti ai commenti a favore dei senatori che hanno votato grasso facendoli spostare indietro nella lista dei commenti più votati come si vede dai file scaricati menzionati nel link, lasciano i commenti più corti come forza grillo più in alto.

http://www.vogliaditerra.com/archivio/2013/03/le-manipolazioni-sul-blog-di-grillo/

SPERIAMO CHE NON CANCELLINO QUESTO COMMENTO. :-)

giulio zalani 07.04.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Visto che il post riguarda l'informazione faccio una richiesta. Perchè non aprite un "post libero" dove si possano inserire commenti non tematici ma inerenti a fatti di qualsiasi genere? Certo che potrei inserirli qui o con commenti agli altri temi proposti ma sarebbe andare fuori tema. Alcuni esempi: strafalcioni dei giornalisti, commenti su programmi tv, critiche su spettacoli, opinioni su argomenti di ogni tipo. Una specie di Hide Park Corner, per intenderci.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 07.04.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato il movimento 5***** per eliminare tutta la vecchia nomenclatura, tutta , tutta e poter ripartire su nuove basi solo con i giovani di tutti i partiti.

NINOd D., Atessa Commentatore certificato 07.04.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

non essere d'accordo su certe linee di azione non significa non essere d'accordo sull'80% di quanto professato da Grillo. Sono comunque un simpatizzante, seppure uomo idealmente di sinistra, del movimento 5stelle. Per voi grillini dissentire o discutere qualcosa significa essere nemici giurati, perdete di vista che dietro a nomi, di cui non frega molto a nessuno, esistono persone che hanno problemi, aspirazioni, figli disoccupati, difficoltà del presente e nessuna speranza per un futuro migliore. Apritevi al mondo grillini perchè la maggior parte delle persone sono in buona fede (a parte evasori berlusconiani) e vi vedono non come nemici ma cittadini solidali.

piero serafini 07.04.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Sulla RAI senza partiti non c'è proprio da discutere. La soluzione nion è semplice ma è imperativo trovarla. Non sono d'accordo sull'unico canale pubblico. Ci sono troppi argomenti importanti da trattare. Attualità e cronaca, cultura e spettacolo, scienza e natura, educazione civica e istruzione e tanti altri. Un canale potrebbe occuparsi dei fatti del giorno, informazione ogni paio d'ore, commenti, servizi e così via. Un canle dovrebbe essere dedicato allo spettacolo.Ma non alle fiction. Commedie, film, opere, concerti classici e leggeri, documentari sulla natura storici. Anche un Hide Park Corner dove i cittadini potrebbero dire la loro, magari in differita per non mandare in onda offese o parolacce. E se necessario per mancanza di spazio, un canale dove si insegnino lingue straniere con corsi di base che si ripetono, aritmetica, geometria, fisica ecc. Nozioni basilari. Educazione civica, funzionamento degli organi dello stato, comportamenti di guida con elenchi delle multe comminate e patenti ritirate. E' difficile elencare quanto sarebbe bene accetto da tanti e sicuramente seguito. Tutto con pochissimi dirigenti con un stipendio "ragionevole", che so, al massimo 100.000 euro l'anno. niente presentatori superpagati o pseudo star. Niente pubblicità e dovrebbero sbarcare il lunario col canone. Se serve posso anche dire come stanare chi non lo pagherebbe perchè allora sì che sarebbe vera evasione. Perchè sarebbe una tv si servizio pubblico e non un trogolo dove sguazzano mangiatori di ogni genere. E il canone differenziato per fasce di reddito, anche gratis. Mi fermo. 2000 caratteri non sarebbero sufficienti, spero di aver spiegato come la pensi.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 07.04.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato M5S per farlo governare ma vi siete rifiutati. E' meglio fare e sbagliare che non fare per paura di sbagliare. Codardi!!! Che delusione...Senza Palle!!! State lasciando il paese in mano del Pd e del Pdl quando avreste potuto avere un ruolo attivo. L'idea che i vecchi politici decideranno ancora le leggi che dovrò subire mi fa incazzare tremendamente. Complimenti. Avete fatto solo promesse in campagna elettorale peggio di Berlusconi , avete promesso di tutto di più e poi vi siete tirati indietro, con questa strategia avreste potuto promettere anche di darci centomila euro a testa che tanto stando all'opposizione siete giustificati. La prossima volta voterò qualcuno con più coraggio. Io ho votato M5S per farvi avere un ruolo attivo ma siete dei quaquaraqua. Arrivederci.

Michele Cauteruccio, Belvedere marittimo Commentatore certificato 07.04.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rai senza partiti va più che bene però queste riforme si fanno stando dentro il potere, cioè al governo, e non a sbraitare all'opposizione come sta facendo il movimento 5 stelle

CARLO BURCHIETTI, Latina Commentatore certificato 07.04.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

http://slasch16.wordpress.com/2013/04/07/la-sostanza-e-la-stessa-con-parole-migliori-delle-mie-e-quello-che-scrivo-da-tempo-andrea-baio-siamo-a-piu-di-1000-chilometri-va-vicini-molto-vicini/

Christian Morselli 07.04.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

alle elezioni scorse ho votato il movimento cinquestelle,perche volevo che il mio voto potesse
incidere ed essere usato per iniziare un cambiamento, non per essere congelato in un inutile e sterile arroccamento . I cambiamenti si fanno rimboccandosi le maniche ed assumendosi le proprie responsabilita'. Troppo facile criticare solamente. Sicuramente ho sbagliato a votare cinquestelle e come me molti amici e conoscenti che hanno fatto la stessa scelta, ma non rifaranno.

ettore tagliaferri 07.04.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia perfetta e pulita non l'avremo mai! è solo utopia pensare che un giorno possa esserci una maggioranza Italiana onesta e pulita. Siamo governati da governi ladri, mi ricordo che ero bambino e si diceva sempre questo... non è cambiato nulla ancora. Spero solo che ci pensi la Corea del nord a cambiare tutto..a cambiare questo mondo lercio di corrotti e ladri...spero solo che almeno dopo, quelli che verranno...se ne verranno... inizieranno la vita coi bastoni e sassi come gli uomini primtivi solo così si potrà essere più vicini alla perfezione.
Odio i corrotti che guadagnano già troppo soldi e che non contenti continuano imperterriti a rubare indisturbati..tanto che gli fanno? va tutto in prescrizione.... come sempre! Corea del Nord...pensaci tu...

claudio iemma 07.04.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Cosa chiede l'italiano? Fai una statistica Beppe, ti prego, io ho letto solo qualche pagina e...

di TUTTO
film sex
salvaguardare trasmissioni di servizio come "chi l'ha visto!"
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport
Sport

"Non togliermi il pallone e non ti disturbo più,
sono l'Italiano Medio, anche se ho votato Grillo"

artomorto

pablo e. Commentatore certificato 07.04.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

L'errore piú grosso fatto dalla RAI é di competere con le televisioni private e questo ha creato una spirale che ha innalzato tutti i costi.
La RAI non dovrebbe competere per avere i migliori presentatori o shows e non dovrebbe preoccuparsi di politica se non dal punto di vista di riferire i fatti come stanno. La RAI dovrebbe promuovere la cultura ed il multiculturalismo.
La RAI non dovrebbe far pagare un canone ai cittadini ma deve essere un servizio gratuito pagato con le tasse e con gli introiti publicitari.
Le varie reti potrebbero essere usate in modo da differenziare i contenuti... RAI1 film in lingua e documentari, RAI2 News dal mondo, RAI3 programmi per bambini, didattici , etc

Alberto T. Commentatore certificato 07.04.13 05:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "Secolo XIX" di Genova, non solo non accetta critiche che differiscano dalla sua linea editoriale "sinistrical-chic", ma cestina anche pensieri che non sono in accordo con i suoi illuminatissimi opinionisti.
Pier Leone Mignanego era indubbiamente di tutt'altro stile.

Mariavera Rossi 07.04.13 03:18| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io vorrei una Rai libera da ogni ingerenza politica , si' un solo canale nazionale , come alla nascita della televisione.
Un solo canale pero' che sappia dare un'informazione corretta e allo stesso modo offrire un ricco palinsesto : parliamoci chiaro perche' gli italiani spendono tanti soldi l'anno per abbonamenti con Sky o Mediaset ?? Perche' quello che offrono non lo si trova nei canali nazionali .Allora assicuriamo il pagamento del canone Rai da parte di tutti gli italiani ( mediante addebbito diretto in bolletta utenza , perche' no' ) ma allo stesso tempo ASSICURIAMO che la Rai offri tutto ma proprio tutto quello che i canali privati offrono : documentari ,fiction , sport , trasmissioni sociali perche' questo e' quello che gli Italiani vorrebbero.

Francesco di Biase, Aversa Commentatore certificato 07.04.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo bisogno di un governo perche' non si possono fare esperimenti nei momenti di crisi.In politica spesso bisogna scendere a compromessi e anteporre il bene comune a quello proprio del movimento.Bisogna scegliere il meno peggio e tra berlusconi e bersani melio mille volte bersanii.INutile arroccarsi in uno sterile stato di purezza ideologica disfattista e inconcludente.Cosi' anche il movimento si mimetizza nella cloaca .Grillo, vergogna ! e' l'ora delle scelteper il bene comune e non di vana gloria personale.Rispetta i sacrifici della gente comune che non essendo miliardaria come te vuole risposte e non prese per il culo.In questo non ti differenzi da Berlusconi

livio tessari, treviso Commentatore certificato 07.04.13 00:13| 
 |
Rispondi al commento

CGIL-CISL-UIL CHIUSO PER FERIE ! CAZZO !

Oggi a Civitanova Marche si sono svolti i funerali di 3 dico 3 LAVORATORI suicidatesi!

Negli ultimi tempi tra operai, artigiani e imprenditori c'è stata una strage da suicidio, mentre questa carneficina prosegue CGIL-CISL-UIL
da mesi sono CHIUSE PER FERIE dato che dal loro settore non proviene alcun sdegno per tutto ciò.

Finchè i lavoratori ,gli artigiani, gli imprenditori avevano reddito e così potevano permettersi il lusso di sponsorizzarvi era tutto ok e almeno per giustificare gli introiti qualche rimostranza la manifestavate, ORA CHE NON INCASSATE LA QUOTA ASSOCCIATIVA perché i soggetti che vi hanno sponsorizzato sono poveri cani, CGIL,CISL,UIL VI DEFILATE!
E' vero che dagli inizi degli anni '80 vi occupate DEL NULLA oltre che fare danni vedi :
SU GOOGLE DIGITATE:
STORIA DELLA CONTINGENZA - INVIO

I NOMI E COGNOMI E ASSOCIAZIONI LI TROVERETE
SU GOOGLE DIGITATE :
VERBALE DI INTESA ADDI 31/07/1992 - INVIO.

CGIL-CISL-UIL avete sulla coscienza ogni singolo morto sul lavoro e suicidi di lavoratori per disperazione, perché vuol dire che come rappresentanti dei lavoratori non avete fatto quello che ANDAVA FATTO FINO IN FONDO!

CGIL-CISL-UIL o ISTITUITE UN FONDO DI SOLIDARIETA' con i MILIARDI CHE I LAVORATORI che in cinquant'anni vi hanno versato, oppure con gli stessi soldi organizzate trasferte a ROMA(pagate da voi perché i poveri non hanno un euro) per TUTTI I MILIONI DI DISOCCUPPATI,CASSINTEGRATI, ESODATI, PENSIONATI, PRECARI, CASALINGHE, ARTIGIANI E IMPRENDITORI CHE HANNO DOVUTO CHIUDERE,LAVORATORI DEL SULCIS etc. e tenete in Stato d'assedio la Capitale sino a quando non saranno rimborsati i crediti alle imprese e instaurata una norma che preveda NESSUNO VA LASCIATO INDIETRO! CAZZO!
I FRATI e la CARITAS HANNO MENSE e OFFRONO PASTI GRATIS AI POVERI.
PartitiSindacati CGIL-CISL-UIL neanche quelli avete voglia di fare.PARASSITI!

BEPPE,CASA PER FAVORE AVANTI TUTTA..NO LIMITS !
IL SOGNO CONTINUA
Ciao
Giorgio

giorgio p., verona Commentatore certificato 06.04.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, se mi chiedi se ho votato per il M5S anche soltanto per uno dei punti elencati, certo, allora ho sbagliato voto. Mi dispiace. Tralascio il commento sui tuoi diktat da soggetto affetto da delirio di onnipotenza e ti chiedo di verificare il reale gradimento del movimento sul territorio partecipando in prima persona o con tuoi rappresentanti ai dramma di oggi (vedi funerale dei 3 suicidi per indigenza) e non a quelli di ieri (vedi commemorazione del terremoto a L'Aquila) o quelli che tu paventi per il futuro (vedi cantieri TAV). Rimarrai stupito dalla accoglienza.

Ciro Prezioso, Capua Commentatore certificato 06.04.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

La pornografia, la violenza, la RAI possono causare dipendenza, gioca il giusto!

Pasquale Paura, Mottafollone Commentatore certificato 06.04.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

CAMPAGNA PER AIUTARE MARIO
Mario lavora come impiegato in una ditta. inizia dalle 8 alle 18. torna a casa per le 19 stanchissimo. non puo arrivare tardi ne mancare al lavoro e deve sempre produrre dei buoni risultati, altrimenti rischia il licenziamento. Non ostante lavori tanto lui e la sua famiglia devono privarsi di tante cose dato che il suo stipendio netto e’ di solo 1.200 euro al mese e per poter finalmente cominciare a riposare dovra’ aspettare a completare 40 anni di contributi o arrivare all’eta’ di 67 anni, e non riceve aiuto da nessuno. anzi e’ lui che e’ forzato ad aiutare gli altri:Infatti la sua busta paga e cosi’ bassa perche’ il 40% se ne va in tasse, destinate al fondo contributi statali per i giornalisti, finanziamento pubblico dei partiti, i vitalizi dei parlamentari e dei loro parenti (dopo solo due anni in parlamento, senza obbligo di presenza continua e a partire da soli 60 anni), per aiutare a viaggiare comodamente i politici nelle auto blu e per permettergli di mangiare bene grazie ai loro rimborsi spese, per il sussidio per gli attori (senza che conti la qualita’ dei film), per i mega stipendi dei dipendenti, mega contratti e altri sprecchi della tv di stato RAI (anche qui, la qualita’ del lavoro conta poco), per i mega stipendi dei politici (qui idem) a volte per doppi incarichi e le loro pensioni d’oro (anche qui doppie, e a volte addirittura per condannati), per aiutare i falsi cecchi e altri falsi disabili, per i contributi per le scuole private, per pagare gli stipendi dei burocrati che si fanno timbrare il cartellino o di quelli che quando vai a fare delle commissioni burocratiche non ti aiutano e a volte ti trattano anche male, per opere pubbliche non finite, ecc.
Per aiutare Mario, devi contattarlo. per trovare il suo numero apri le pagine bianche e scegli un numero a caso. Ma forse il modo migliore di aiutarlo sia abolire tutto di cui sopra. forse cosi’ potra’ permettersi di avere una vita migliore senza bisogno di chiedere aiuto.

Sidney Jahnsen 06.04.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Stipendio Fabrizio Del Noce: 400 mila euro l'anno. Buonuscita novembre 2012: 1 milione di euro

Sidney Jahnsen 06.04.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Basta non sieste stati in grado di proporre nulla, solo sproloquiare o comportarsi come bambini viziati che battono i piede per volere cose che alla fine non sanno.
Non è un gioco svegliatevi il vs capo clan e' come un mafioso e vi fate il baciamano di sottomissione. Alla fine il buffone che è in voi e' uscito ora piangetevi addosso e non venite a dire che volete cambiare perché volete essere solo dei servi e i servi non voglio cambiare ma solo essere umiliati

Ciccio Bruni, Pavia Commentatore certificato 06.04.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia città, il quotidiano ILSECOLOXIX ha un blog, come tanti altri quotidiani. Non mi pubblicano i post, non scurrili o volgari, dove contesto i dissidenti elettori del M5S. Rintuzzo ogni critica con argomentazioni coerenti e controllabli ma non mi viene pubblicato nulla. Caro Giuse (come chiamavamo Beppe da ragazzo), sia come genovese (tu), sia per una corretta pubblicazione quando si parla del movimento, interessati un pochino anche del nostro quotidiano, che parrebbe mainstreaam .....

alvise f., genova Commentatore certificato 06.04.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analizzando questa carta di wikipedia:

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/d0/GM_-_Countries_by_Internet_Users.png

sul numero di utenti internet in Italia sembrerebbe che siano circa 7-8000.000, che, guarda caso, sono proprio il numero di elettori del M5S. Questo dato fa riflettere molto sull'importanza del mezzo televisivo in Italia...

Anche se a molti di noi è indigesta l'attuale televisione, secondo me sarebbe proprio il caso di cominciare a pensare a canali televisivi indipendenti collegati al movimento.

Leggi questo post:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/03/tv-locale-per-trasmettere-la-cosa-2424-a-chi-non-accede-a-internet.html

Alessandro R., Cremona Commentatore certificato 06.04.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo post sarebbe quasi serio, se non fosse che è pubblicato su un blog che recita "il primo magazine solo online" e poi di fatto è un blog di propaganda di un solo partito (o se preferite, movimento).. o volete raccontare che è un magazine imparziale?

comunque, pur non avando la tv, sono contrario al chiudere 2 reti rai mentre capisco come sia opportuno riuscire a rendere le reti indipendenti dai partiti.
per le radio invece cosa pensate? che quelle invece le ascolto e mi spiacerebbe chiudessero.


infine, sperando di venire pubblicato a sto giro (le scorse quattro volte mi si è bloccato tutto), complimenti per la vittoria alle elezioni dove siete stati il partito più votato.

Don Barrejo Commentatore certificato 06.04.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Basta pagare il canone rai.
Io devo pagare la RAI per vedere delle trasmissioni schifose come porta a porta e company,non fanno una trasmissione intelligente,per favore lottiamo anche per questo.

Maurizio Avetano 06.04.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che la rai oltre ad essere lotizzata è scaduta cosi' tanto per inseguire i gusti del popolo italiano che preferisce i reality e i telequiz di merdaset ,non meno politicizzata della rai stessa.

andrea 06.04.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Si rende noto che abbiamo presentato in sede internazionale denuncia contro la Rai, per l' occultamento informativo della scoperta del San. Giovanni Evangelista di Leonardo Da Vinci:
http://www.ciniartgallery.eu/leonardo_da_vinci.php
E' così che opera la Rai gestendo e occultando l'informazione a proprio piacimento, perchè ha degli interessi... Un' azienda statale che non è a servizio dei cittadini è da ritenesi una "mafia".

Christy Olden 06.04.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

----- ANNO 1992 LA BUSTA PAGA MUORE ------

------ CHI HA DISINTEGRATO LA BUSTA PAGA ------

ANCHE I PIU' GIOVANI DEVONO SAPERE !

LE BUSTE PAGA SONO STATE DISINTEGRATE PER QUESTI MOTIVI:

SU GOOGLE DIGITATE:

STORIA DELLA CONTINGENZA - INVIO

I NOMI E COGNOMI E ASSOCIAZIONI LI TROVERETE

SU GOOGLE DIGITATE :

VERBALE DI INTESA ADDI 31/07/1992 - INVIO

A- Memorizzare Associazioni 1° pagina,

B- soffermarsi 2° pagina penultimo capoverso
dove cita
- in riferimento all'accordo del 10 dicembre 1991..

CONSIDERATO CHE SUL PODIO DEI FAUTORI DELLA DISINTEGRAZIONE DELLA BUSTA PAGA CI SONO I PartitiSindacati ALLORA UNITI COME NON MAI PER PENALIZZARE I LAVORATORI (ORA PER IL BENE DEI LAVORATORI IN DISACCORDO ANCHE TRA DI LORO), i LAVORATORI DIPENDENTI POTREBBERO BUTTARE LA TESSERA NEL CESSO, DISDIRE L'ADESIONE ALL'ADESIONE AI PartitiSindacati I QUALI SIN DAI PRIMI ANNI '80 SI SONO OCCUPATI CON PASSIONE E DEVOZZIONE : AL NULLA !
DA ANNI PARECCHI LAVORATORI HANNO DISDETTO LA TESSERA E PER LE CONTRATTAZIONI SI SONO RIVOLTI A STUDI LEGALI, RISPARMIANDO TRA L'ANTRO ANCHE DEL DENARO.
PartitiSindacati STA PER NASCERE UNA SOCIETA' NUOVA DOVE : NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO, QUINDI LA VOSTRA OPERA DI VENDITORI DI SOGNI E SANGUISUGHE AVRA' FINE.
QUESTA E' GIUSTIZIA DIVINA !

Quando GRILLO parla lo fa con cognizione di causa raccontando la STORIA E GLI AUTORI DEL DECLINO.


GRAZIE BEPPE,GRAZIE CASA, AVANTI COSI' NO LIMITS!
ABBIAMO UN SOGNO.....
e
UN GRANDE MOVIMENTOCINQUESTELLE !!!!!!

Grazie per l'attenzione e alla prossima.
Ciao Giorgio
IL MOVIMENTO VIVE.

giorgio p., verona Commentatore certificato 06.04.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Patrizio perchè mi rispondi così...io penso che ora cominci la battaglia vera e propria del nostro MOVIMENTO...se pensi che sono 2 mesi dalle elezioni,ne aspetteremo ancora 1 di mese e tutto è come prima....politica di inciuci, volgarita'.puttanate, facce di culo sempre le stesse che fanno il giro nei talk show a dire Menzogne,bugie,cagate di antipolitica vera!!!!!Noi possiamo cambiare ancora TUTTO!!!!siamo solo all'inizio.....per me ci vuole la FORZA non solo morale ma anche FISICA contro questi PUTTANIERI!!!!

Michele Fusco 06.04.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma che domande sono?
"Sei favorevole agli onesti?" "Sei favorevole che in RAI si faccia buona televisione?" Così si vince facile...
la crisi RAI non si risolve con scelte demagogiche tipo una sola rete (La BBC ne ha tre, ed anzi la piattaforma multicanale ha aumentato la qualità della RAI) o con CDA nominato on line. Si devono mettere persone competenti al posto giusto. E se vogliamo che la RAI sia pubblica, allora le persone vanno nominate dal Parlamento. Facciamo prima il conflitto di interessi e proibiamo agli editori di possedere più di una testata qualsiasi per medium. Po passiamo alla RAI, che ha solo bisogno in questo momento di cacciare gli spreconi...

Cesare Gigli 06.04.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Cari espatriati Italiani che avete votato M5S, facciamo un'ulteriore atto di giustizia e meritocrazia: inondiamo la posta di RAI ITALIA alias RAI INTERNATIONAL con la richiesta al Direttore Generale di dimettersi. Questo canale che dovrebbe essere la vetrina dell'Italia nel mondo e' un contenitore di robaccia che ci fa screditare sempre di piu' agli occhi della comunita' internazionale. Non esiste uno, un solo programma che esalti le bellezze del nostro Paese IN INGLESE. AVETE CAPITO DIRIGENTI RAI ???? In tempi di crisi, la valuta dei turisti stranieri e' manna dal cielo. Come cavolo pensi di poter attrarre turisti stranieri se continuate a mandare in onda programmi dove ospiti nello studio si insultano a vicenda accavallando le voci ?? Se volete far vedere il PEGGIO della maleducazione italiana, bene lo state facendo perfettamente. Porta a Porta, Ballaro, Ultimaparola, Arena, Vita in Diretta, TG3 vanno bene ad un pubblico domestico o ai coglioni di espatriati che vivono ancora di pasta, pummarola, capuccino e mandolino, non per una vetrina internazionale. Possiamo per una volta rendere RAI ITALIA la nostra boutique nel mondo ? Programmi che esaltano il made in italy, paesaggi, arti, cucina, moda, auto, ecc... FATTI IN INGLESE ?? Cosi' facendo si invoglieranno i turisti stranieri a venire in italia. Non se ne puo' veramente piu' dei programmi attuali. Basta

cekipa ceki Commentatore certificato 06.04.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Rai e Televisione, vorrei sapere qual'è la posizione "ufficiale" di Grillo sul Film-documentario in proiezione nelle sale il 10/04/2013 (e successivamente in DVD+Libro per pasare poi in TV).... La sceneggiuatura mia pare sia proprio di due giornalisti, una dei quali collaboratrice RAI, o sbaglio??? Grazie.

Canio Verrastro (canio74), Potenza Commentatore certificato 06.04.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

2considerazioni sulle maggiori tv italiane...forse ci sfugge qualcosa:
- rai: tv pubblica, mediaset: tv privata
- rai paghi il canone, mediaset gratis
- nessuno ti impone quale guardare
- canone celato in tassa di possesso tv (110€ ca) se facessero così sull'auto dovresti pagare 13000€/anno per una panda, ma siamo pazzi??
- programmi rai con soliti ospiti e conduttori sempre + vecchi e rimbambiti, ora stan facendo somme e sottrazioni: 'alta cultura'....e le sbagliano pure!
Concludendo, con le 5 ossevazioni sopra, c'è ancora chi ontesta mediaset? Ma siamo pazzi?
Contesto fortemente la rai, sti stronzi che paghiamo fior di milioni e mi rifilano spazzatura tutti i giorni.....cosa fa un privato non mi interessa e al massimo nn lo guardo.
La rai che pago nn trasmette + il calcio, la formula1, il tennis, il rugby, il rally, il nuoto...ma cosa pago, la litizietto a sanremo???
Ripeto, ma siamo pazzi? Lasciatemi scegliere che mi pago l'abbonamento a chi trasmette ciò che voglio vedere e non ciò che mi propinano i soliti magnoni....
So e posso pensare con la mia testa e soprattutto voglio scegliere, dovremmo essere in questa condizione chiamata democrazia, e non in un regime....
Poi se vogliamo parliamo di informazione lo scandalo aumenta esponenzialmente, il consiglio di girare un po su web per essere informati e vedere cosa succede veramente nel mondo, resta sempre valido.....
INDIGNATISSIMO, massimo

Massimo S - bergamo 06.04.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono un ristoratore che lavora da trenta anni sono disgustato dal sistema Italia ho votato grillo e lo rifarei all'infinito .Analizzando tutto quello che sta succedendo a Roma sono sempre più convinto che grillò non sta sbagliando in ciuco con nessuno forza grillo

Billeci Francesco 06.04.13 12:03| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I New Trolls,
si sono un Troll, un New Troll per la precisione, il passo da elettore cinquestelle a TRoll è facilissimo ed inevitabile, considerato l'immobilismo del non movimento cinquestelle; da chi avrei dovuto aspettarmi il rinnovamento da Bersani o Berlusconi ??? da Monti ??? loro sapevo già chi erano, non sapevo alla resa dei conti cose e chi fosse il movimento cinquestelle, ho quindi votato al buio perchè tra lo scrivere i programmi ed attuarli o almeno provare ad attuarli so bene che è tutto un'altro discorso, e quello che ho visto finora mi sta facendo incazzare, non poco, sono diventato un Troll, ma molto peggio di quelli piddini o quelli che pensate arrivino da fuori per portare scompiglio.
Un Troll che vi chiede conto dell'investimento che ha effettuato sostenendovi, e che si è accorto della truffa che gli avete organizzato.
Spero si torni prestissimo alle elezioni per presentare il conto, temo non sarò l'unico, sarà un piacere.

CITTADINI PARLAMENTARI VI ABBIAMO MANDATO DENTRO AL PALAZZO PER METTERE FINE ALLE RUBERIE CHE DURANO DA DECENNI, NON PER OSSERVARE E DIRCI POI CHI SONO I LADRI, QUELLO LO SAPEVAMO GIA, PER QUESTO ABBIAMO DATO FIDUCIA A VOI E NON AI SOLITI RUBAGALLINE.
NON VI ABBIAMO PAGATO IL BIGLIETTO PER IL CINEMA.
NOI VI ABBIAMO ELETTO, NOI VI PAGHIAMO LO STIPENDIO, A NOI E SOLO A NOI DOVETE RISPONDERE DEL VOSTRO OPERATO, IN CASO CONTRARIO TOGLIETE IL DISTURBO, DIMETTETEVI, ANDATE A CASA. 
CHI è IN GRADO DI IMPEDIRE QUALCOSA E NON FA è COMPLICE DI CHI FA (RUBA)
CORDIALI SALUTI
un utente certificato del Blog

Carolei M. Commentatore certificato 06.04.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo come ti permetti di cancellare il mio commento?
Bella la tua democrazia controllata e regolata sui tuoi capricci.
La politica non è mestiere per te. Torna a far ridere nei teatri.

Anselmo de Ceglia 06.04.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

RAI CRIPTATA ED A PAGAMENTO VOLONTARIO CON TESSERA
STOP CANONE-TASSA OBBLIGATORIO

FUORI I PARTITI ED I BOIARDI DALLA RAI-STOP NEPOTISMO

STOP Pubblicità

PRODUZIONI INTERNE ALLA RAI DI QUALITà E DI CRESCITA CIVILE

STOP FICTION-TELENOVELE-INTRATTENIMENTO TRACH

VICTOR-ROMA 06.04.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

B A N C A M O N T E P A S C H I S I E N A

Per non dimenticare, visto che i nostri MAGISTRATI lo stanno facendo nonostante ci sia scappato IL MORTO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alessandro Lolli 06.04.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma si lasciamo tutte le tv a Berlusconi cosi si moltiplicheranno le varie trasmissione come ' uomini e donne' ' paperissima''amici' che tanto istupidiscono le massaie la mattina e i pensionati ma non per colpa loro ma per il lavaggio giornaliero; per non parlare poi della pubblicità a cui non sembra via sia più limite di percentuale: è vero vi è anche sulla rai ma molto molto di meno. Comunque bravi e facciamo sempre tutto per il cavaliere

antonietta cataldo 06.04.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo grazie a Grillusconi alla fine l'accordo con il nano è inevitabile per evitare il fallimento dell'Italia, ed i bastoni caro Grillo sparlante ti cadranno tutti addosso, a te e ai tuoi insignificanti onorevoli. Sembrano tutti scolaretti di 1^media,ma non hanno un cervello per pensare, il voto della gente: evitare il tracollo del Italia, certo lui dice ma io non c'ero, non ho creato io il disastro, adesso ci sei muovi il culo........in 60 anni non ho mai visto cose del genere, ricordati Grillusconi il modo fascista che hai non ti pagherà..


Riporto uno stralcio di un articolo pubblicato on line nel sito "ARTICOLO 21": "La sua proposta (cioè quella di Grillo), peraltro non nuova nel panorama politico italiano, ha il solito difetto di essere tanto spettacolare, quanto decontestualizzata. Se, oggi, nelle condizioni di mercato date, si procedesse alla vendita di due reti, gli acquirenti potrebbero essere solo Murdoch o Berlusconi, direttamente o attraverso intermediari, magari il solito tunisino. Prima di vendere alcunché bisogna procedere alla risoluzione del conflitto di interessi e alla separazione netta tra funzioni politiche e di governo e la proprietà dei media.
Contestualmente bisognerà reintrodurre le normative antitrust ridefinendo il sistema integrato delle comunicazioni e indicando il numero massimo dei canali (e non delle sole reti) che ciascuno soggetto potrá controllare, in forma diretta o attraverso le partecipazioni incrociate. Dal momento che tali norme dovranno essere poi fatte rispettare dalle Autorità di controllo, sará poi necessario modificare i criteri della loro nomina che oggi assegnano in esclusiva ai governi e ai partiti il potere di nomina."

ANTONINO IANNO', Villa San Giovanni (R.C.) Commentatore certificato 06.04.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

La RAI ha 16 canali, non 3. Che si sfoltiscano gli organi dirigenti si ma non capisco cosa abbiano fatto RAI YO YO, RAI GULP, RAI NETTUNO SAT, RAI SCUOLA, e poi anche RAI MOVIE, RAI PREMIUM ma che si paga il canone solo x sorbirsi programmi intellettuali ? Se mi voglio semplicemente intrattenere devo comprare sky o mediaset ?

Andrea B. Commentatore certificato 06.04.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Protesto, voi grillini mi fate passare per scemo e non è giusto, sigh! Sono mesi che che urlo che siete un branco di pecoroni e oggi vengo a sapere che già da anni i vostri capi lo dicevano apertamente e lo scrivevano sulle e-mail che si scambiavano. Cazzo, ditelo anche a me che cambio i termini, pur lasciando la sostanza.

mario gandolfi 06.04.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Dai Bepe,
Metti Renzi al capo della PD poi via Bersani. Per sbaglio le scorse elezioni ho votato ne PD ne GRILLO e non avevo capito, perche abito all'estero in Australia. Con Renzi alla direzione del PD, andiamo alle elezioni anticipate fra 2 mesi e cosi’ PD prende voti e poi anche Grillo. Con tanti voti PD piu’ GRILLO, si caccia via PDL (che sono finiti) e forse rimarra’ un po’ la Lega di Marroni. L’impronta fisica conta e Renzi, come Obama e Cameron, “is ok”.
Poi l’EURO potra' svalutarsi e che la banca centrale EU, vada al SUD. Via con la mentalita’ Nordica e che forse disperatamente, I nordici vorrebbero seguire il mediterraneo dei forti e delle belle lingue. Posso anche dire che tantissimi Uffici EU in NORD EUROPA, dove lavorano migliaia di dipendenti EU, starebbero benissimo a Barcellona, Roma od Atene.
Non e vero che il mediterraneo e' perdente. In fine dove vorresti abitare, a Berlino o a Barcellona ?
Poi per mettere ben in chiaro le cose, le 3 lingue ufficali europee, Ingelese, Tedesco e Francese, non potrebbero essere ridotte a due, Italiano e Tedesco? Posso pensare che qualsiasi ingegnere al mondo darebbe un "arm and a leg" per studiare in Germania e prendere una laurea tecnica nei loro politecnici dove stanno sviluppando I migliori sistemi al mondo per le energie rinovabili e pulite, dandosi cosi' ad imparare la loro lingua precisissima e poi trasferirsi al sud, per stare bene a parlare in Italiano ed in occasioni, anche in Spagnolo.
Dai Renzi plus (+) Beppe = Italia nuova !!!
Luciano Pontiggia
Perth Australia

Luciano Pontiggia, Perth Australia Commentatore certificato 06.04.13 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo: per cominciare a creare consapevolezza e coscienza nei Cittadini, occorre innanzitutto riformare la Rai e farla diventare cio' che deve essere: un VERO SERVIZIO PUBBLICO. L'importante pero' - e qui faccio una piccola critica agli amici di M5S - e cominciare da subito ad intraprendere questi percorsi, senza aspettare che M5S raggiunga il 100%! Si va in Parlamento, si vedono i rapporti di forza e quelli che "ci stanno" a cominciare a realizzare il programma. Non c'e' molto tempo da perdere. Qualcosa si puo' fare adesso, grazie al fatto che M5S ha una forte rappresentanza in questo parlamento! Grazie a voi!

aless fb Commentatore certificato 06.04.13 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Fuori la politica dalla RAI. Hanno devastato la mente degli ITALIANI.. Distrutto ogni forma di spettacolo, spariti ARTISTI che allietavano le serate della gente che dopo una giornata di duro lavoro si godevano un po la vita. Questi signori politici hanno tolto pure questo agli ITALIANI. Fuori la politica dalla RAI

umberto b., catania Commentatore certificato 06.04.13 04:36| 
 |
Rispondi al commento

LA RAI E' UNA FOGNA A CIELO APERTO

migliaia di parassiti che campano con i soldi del canone estorto ogni anno a tutti gli italiani

e per cosa?
per pagare gentaglia come vespa, floris, littizzetto

pseudo intelettualoidi di partito

mandiamo la rai sul segnale criptato,
e il canone lo paghi solo chi vuole vedere 'sta schifezza

roberto p. Commentatore certificato 06.04.13 04:28| 
 |
Rispondi al commento

Elisabetta Gualmini presidente della repubblica

Michele Bosman, Verona Commentatore certificato 06.04.13 02:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*** ECCO CHI HA DISINTEGRATO LA BUSTA PAGA

LE BUSTE SONO STATE DISINTEGRATE PER QUESTI MOTIVI:

SU GOOGLE DIGITATE:

STORIA DELLA CONTINGENZA - INVIO

I NOMI E COGNOMI E ASSOCIAZIONI LI TROVERETE

SU GOOGLE DIGITATE :

VERBALE DI INTESA ADDI 31/07/1992 - INVIO

SARA' UNA LETTURA RACCAPRICCIANTE, DUNQUE A LETTO I MINORI E I DEBOLI DI STOMACO SI PREPARINO UN SECCHIO PER RACCOGLIERE IL VOMITO.

DA RABBRIVIDIRE LA COLPA DEL DEBITO COME DA SEMPRE SINO AD OGGI E' STATA ADDEBITATA AI LAVORATORI DIPENDENTI, LA CRISI E' PEGGIORATA I POLITICI SI SONO ARRICHITI E IL POPOLO MUORE !

GRAZIE BEPPE, GRAZIE CASA AVANTI COSI' NO LIMITS!

ABBIAMO UN SOGNO e UN GRANDE MOVIMENTOCINQUESTELLE .
Grazie a tutti e alla prossima.
Ciao Giorgio
IL MOVIMENTO VIVE.

giorgio p., verona Commentatore certificato 06.04.13 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Intanto qualcuno dovrebbe informarvi che la rai non ha più tre canali dal passaggio al digitale terrestre
ora ci sono:
Rai uno
Rai due
Rai tre
Rai quattro
Rai cinque
Rai premium
Rai gulp
Rai storia
rai news
Rai yoyo
rai scuola
rai sport 1
rai sport 2

Barbara G. Commentatore certificato 06.04.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che il ricco t'ha vinto col mio aiuto mi tocca dirti che hai ragione,
mi tocca scendere accanto a te a combattere il ricco. [...]
Se vincevi te, credimi Pipetta, io non sarei più stato dalla tua. [...]
Ma il giorno che avremo sfondata insieme la cancellata di qualche parco,
installata insieme la casa dei poveri nella reggia del ricco, ricordatene
Pipetta, non ti fidar di me, quel giorno io ti tradirò. (Don L.Milani,
Lettera a Pipetta)

Ora che il Movimento ha vinto e si è installato nella “reggia del ricco”
(il Parlamento) è giunto il momento di avere il coraggio di tradire.
Per la Costituzione, lo si ricordi, gli eletti non hanno vincolo di
mandato.
Gli esponenti del movimento non sono migliori dei loro padri
(“puttanieri”)... danno l'impressione di puntare ad assicurare potere al
proprio Movimento.

Donato Errico 06.04.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento

PARTIAMO DAL PRINCIPIO CHE QUALUNQUE AZIENDA LEGATA A COMUNI, PROVINCIE, REGIONI O ALLO STATO DEVE PER ISTITUTO CHIUDERE I PROPRI BILANCI IN POSITIVO VERSANDO I GUADAGNI NELLE CASSE DELL'ENTE PUBBLICO DI RIFERIMENTO CHE DOVRA' UTILIZZARE TALI INTROITI PER RIDURRE LE TASSE AI CITTADINI E NON PER AUMENTARE GLI STIPENDI DEI DIRIGENTI O IL NUMERO DELLE LORO SEGRETARIE E DEI LORO AUTISTI.PER CUI LA RAI SE NONOSTANTE I SEMPRE AUMENTATI CANONI E LA MOLE DI PUBBLICITA'PROPAGATA CONTINUA AD ESSERE DUE VOLTE A CARICO DEL CITTADINO, CANONE E TASSE A COPERTURA DEBITI,DEVE ESSERE SUBITO SPOLITICIZZATA LICENZIANDO I GIORNALISTI DI PARTITO E RIDIMENSIONATA NELLE SEDI AZZERANDO TUTTE QUELLE CHE SI TROVANO ALL'ESTERO ( CON INTERNET SI HANNO PIU' INFORMAZIONI DA COMMENTARE STANDO BENE IN CASA PROPRIA )

pantaleo pantalei 05.04.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Molto interessante la giornata odierna...
Che vergogna!
Il Capo obbliga il suo movimento a NON fare nulla e attacca tutti, anche il Sindacato!

Leggete l'ultimo articolo pubblicato su Lavoro Ergo Sum http://www.lavoroergosum.it/?p=1702

"Via i sindacati: da oggi la dichiarazione dei redditi ve la farà Grillo”

Mario Orbassano 05.04.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIRIA / Quattro giornalisti italiani sono stati sequestrati nel nord della Siria. La notizia si è appresa in serata. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un giornalista della Rai e di tre cronisti freelance.

Ci sono anche persone che rischiano la vita per informare su quello che accade fuori.

nicola solcazzo 05.04.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma qual'è la linea politica del movimento 5 stelle? ehi fascista nostalgico che ti nascondi dentro al movimento ma falla finita,sei fuori dalla storia...

celestino fiorello, venaria Commentatore certificato 05.04.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meritocrazia . Parola bandita dalla maggiorparte degli italiani ,(centra na sega se sei giovane o vecchio).

nicola solcazzo 05.04.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento


@Omar Conti: e secondo te qualcuno mi deve pagare per dire che il PD è immischiato nel caso Monte Paschi oppure per rinfacciare al PD di non rinunciare ai rimborsi elettorali??? sono cose sotto gli occhi di tutti... poi al posto di darmi del venduto avresti potuto rispondere al mio commento, ti sembrano ragionamenti forzati? oppure invenzioni di un troll pagato per appoggiare il M5S? mi sembra di aver riportato dati di fatto, non opinioni personali.

Marco Serrone, Alassio Commentatore certificato 05.04.13 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, questa idea di dismettere due dei principali canali della rai, che con il digitale sono diventate una decina, te l'ha data Silvio di Arcore? Sono riusciti con difficoltà a trovare gli acquirenti per la sette! Ma non ci avevi promesso che avresti rimesso in discussione i termini economici delle concessioni televisive private?
Non è prioritario cambiare la legge Gasparri?
Se vogliamo dire che la tv pubblica nei suoi canali principali non dovrebbe presentare autopsie e omicidi a tutte le ore, anche in fascia protetta, per assuefare i telespettatori sono d'accordo. Non serve vendere i canali per cambiare il modo di fare informazione pubblica.
A proposito di informazione: come mai non ci hai fatto assistere in streaming al tuo incontro odierno con deputati e senatori del M5S?
Non doveva essere trasparente la democrazia del movimento? Un conto è non prestare il fianco a trabocchetti di trasmissioni a priori contrarie, ma ti ricordo che avete raccolto molti voti, tra cui il mio, per la promessa di trasparenza e giochi non precostituiti nelle segreterie di partito. Vediamo di ricordarcelo le prossime volte e occupiamoci subito dei problemi del paese!
PS Questo paese ha bisogno di un governo, a meno che non vuoi farci finire commissariati da terzi....

franco parisi 05.04.13 21:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Riduzione di due reti e del costo del canone di 2/3!!!!!!!!!!!
FUORI la politica dalla RAI (è IN PERDITA NON A CASO)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!I SOLITI IGNOTI STANNO GUADAGNANDO ALLE SPALLE DELLE ITALIANE/I.

7 STARS Commentatore certificato 05.04.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma la Rai non ha solo tre canali... si parla sempre e solo della riforma delle prime tre reti ma non viene specificato il destino programmato per gli altri canali e per le frequenze radio. inoltre, di questi, Rai 5, Rai storia e Rai News sono di grande qualità, per non parlare poi del canale radiofonico fd5... gradirei moltissimo una risposta sull'argomento da parte di chiunque conosca qualche dettaglio maggiore in merito.
Maria Elena

Maria E. Commentatore certificato 05.04.13 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA COSA STATE COMBINANDO???????

Non ho visto la domanda che sta dietro a tutto questo e cioè : VOLETE VOI AUMENTARE A DISMISURA IL POTERE (SIA ECONOMICO CHE POLITICO) DI BERLUSCONI IN ITALIA???
Poi, vi siete persi qualcosa, siccome le reti televisive pubbliche FORTUNATAMENTE sono diventate molte più di 3 (forse non vi siete accorti che c'è stata la rivoluzione digitale: e si che le tecnologie le conoscete)
Consegnare un servizio pubblico nelle mani dei privati col pretesto di uno pseudo referendum informatico, assolutamente non verificabile....e questa sarebbe democrazia????? Ma nessuno di voi si sente un tantino manipolato????


Claudio Gusmini 05.04.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non vi fate aprire un blog da gargamella e ci andate tutti voi del pd meno elle...

Nazzario marzilli 05.04.13 21:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra il tema più urgente e neppure il più importante, comunque se il tema della giornata è la Rai il mio pensiero è questo: mi piace la Rai a più canali. Vorrei una Rai che faccia cultura, che faccia dei bei servizi giornalistici che aiutino a capire la realtà sociale italiana e europea e a capire dove va il mondo. Non mi piacerebbe una Rai come la BBC oppure come la CNN. Sai che palle !!!
Vorrei invece ridimensionare il privato a livello nazionale, max una rete ciascuno e potenziare per contro quello locale.
Vorrei una Rai come quella di quand'era bambino. Meno cose ma più di qualità e al momento giusto. Senza roba trash.
Una Rai che formi cittadini informati istruiti ed educati al bello. Un solo canale è da cattocomunisti nel senso di comunisti accattoni.

Al Pampam Commentatore certificato 05.04.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Anche io voglio una #raisenzapartiti 1 rete senza contributi pubblici, con servizi essenziali per far progredire il nostro paese.

Luigi Maravalle 05.04.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

e' ora di prendere inziative dal basso, e' ora di stare con il fiato sul colo di questo kurro' per farlo dimettere e sbatterlo fuoridal M5S
ma e' anche ora che possimo fare qualcosa per noi stessi, e subito. Siamo consumatori, una grande e temibile forza, possiamo distruggere tutto e tutto cambiare. Se l'europa dei banchieri e della erke ci schiaccia, se siete convinti che l'euro cosi' com'e' fa solo comodo alla germania, dichiariamo guera commerciale alla germania. non comprate piu' prodotti tedeschi, affosate la kraft, affossate la bayer. potete comprare vivin C invece del'aspirina, potete comprare un'atra marca di sottilette, potete comprare un'auto giapponese al posto di un'auto tedesca. Siamo consumetori, siamo una grande forza, se ci uniamo possaimo cmbiare i destini nostri e della storia. quando la kraft avra' in bilancio mancatri introiti per milioni e milioni di euro qualcuno da Francoforte dira' alla signoar merkel di togliersi dai cogliono. E in casa nostra? Affossiamo i negozi CARPISA E YAMAMAY, si non ci comprimao piu' nulla. Il proprietario di questa catena e' tale CIMMINO luciano, eletto alla camera nella lista dell'usurarto monti. Quindi un nostro nemico. Affossiamo il commercio di CIMMINO Luciano, o si dimette dalla lista monti o gli facciamo chiudere i negozi. Non comprate piu' una borsa da CARPISA, un amutanda da YAMAMAY, facciamogliela vedere noi a questti che hanno ridotto il paese in un lager di tasse e balzelli. Ribelliamoci, possiamo fare molto. lnciate altre idee sulla rete, atraverso la rete ognuno avra' un'idea buona per cambiare le cose. Appena appena due giorni che CIMMINO luciano non vende una borsa e subito si squglia e se ne torna ai suoi affari abbandonando l'usuraro. Affossiamo cosi' i nostri nemici, colpiamoli negli affetti piu' cari: il loro soldi. Affossiamo la kraft e la bayer e la VW e l'AUDI, affossiamo CARPISA e YAMAMAY, la rivoluzione parte dal basso. UNIAMOCI, lanciate in rete altre idee, e cambieremo le cose.

Luis Gonzales (nientexnessuno), Roma Commentatore certificato 05.04.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Il susseguirsi dei suicidi che avvengono ogni giorno in Italia non vengono correttamente commentati né dalle televisioni né dai giornali.
Le tragedie umane, i mezzi d'informazione, le fanno diventare delle tele-novele. E non si vergognano.
I mezzi di informazione, servi della classe politica, non hanno la dignità di spiegare al popolo le vere cause. Cerco di riassumerle come segue:
E' vergognoso che in questo paese, pensionati e lavoratori, siamo massacrati dalle tasse molto elevate che non permettono più alle famiglie di sopravvivere.
E' vergognoso non rendersi conto che le persone scelgono il suicidio perché non trovano lavoro, e in alcuni casi non possono curarsi.
E' vergognoso che il popolo è vessato dalle tasse solo perché deve garantire i ricchi privilegi di tutte le caste, banche, assicurazioni, RAI, sanità, politici, giornali, consulenti, la lista è lunga.
Con quale facce da c....tutti i mezzi d'informazione attaccano il M5S?
Ricordo a questi signori che sguazzano nel lusso con i soldi pubblici.
All'Usigrai chiedo : dove c....eravate quando i dipendenti della RAI truccavano le loro busta paga? Mi risulta che ci sia un inchiesta. Ecco il motivo perché è sufficiente una sola rete pubblica e seria.
Quando accusate Beppe Grillo, sappiate che non vive su Marte come l'Usigrai.
Per cortesia, smettetela di infangare il M5S.
E' insediato in Parlamento da circa un mese e lo fate sembrare colpevole di ogni disastro causato dagli inciuci e della vecchia politica e dal vostro servilismo degli ultimi venti anni.
L'Usigrai si è accorta che, come stampa italiana, siamo classificati tra gli ultimi nei paesi civili?
Sarebbe opportuno che l'Usigrai facesse fare a tutti i giornalisti un corso accelerato di vero giornalismo, in Inghilterra o in un altro paese civile
Sono stanco di ascoltare e leggere menzogne.

Saverio Battaglia Commentatore certificato 05.04.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiamo Tullio Io ho dato il mio voto al Movimento e sono anche iscritto non capisco quelli che dicono di non dare più il voto lo Movimento 5 stelle penso che siate dei Caproni pretendete che il movimento risolva i vostri problemi in tre mesi quanto gli altri hanno impiegato 20 anni a sfasciare tutto il Paese. Cercate di avere un po' di memoria storica. Il movimento e coerente con quello che ha detto in campagna elettorale

Tullio Vacca 05.04.13 21:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' difficile smantellare il regno RAI ma lo si deve fare perché il baraccone non regge più in un mondo ben diverso e meno chiuso del nostro "patronato".
Questo non vuol dire chiusura totale ma per altri servizi, al di fuori della +/- BBC, se il programma ha valore lo si deve pagare come lo si fa con Premium e Sky.
Solo al sentire dai soliti ruffiani: mamma RAI, mi si.......................
NINO

Antonino Scollo 05.04.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Quante parole al vento, destra, sinistra, movimenti tutti uguali, nessuno in grado di attuare programmi concreti, si continua a parlare e non si combina niente. Cominciamo con una proposta, considerato che il 10% degli italiani detiene il 50% della ricchezza, perchè non tassare al 75% i redditi di coloro che hanno entrare superiori a 1 milione di Euro, fino a che non sarà azzerato il debito pubblico. Voglio proprio vedere quanti di queste persone che tra l'altro si definiscono salvatori della patria, che si propongono come leader solo per salvare l'Italia sono d'accordo con una proposta di questo genere.

giampiero m., legnano Commentatore certificato 05.04.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 20,5% degli elettori del Movimento 5 Stelle appoggerebbe un governo Bersani, il 20,5% un esecutivo di larghe intese. Più del 40%, insomma, sarebbe a favore di un accordo con il Pd, o per sostenere Bersani o per un’intesa su un altro nome. Secondo il 38,4%, invece, i parlamentari 5 Stelle dovrebbero puntare su un presidente del Consiglio indipendente e di alto profilo. Lo rivela un sondaggio eseguito da Emg e presentato ieri sera a Servizio Pubblico su La7.
E in caso di nuove elezioni? A distanza di un mese e mezzo dai risultati elettorali di febbraio, il 74,7% dell’elettorato sondato da Emg rivoterebbe M5S; il 21,6%, no; mentre gli indecisi sono il 3,7%.
In poco più di un mese di non azione del nostro guru e dei soldatini di piombo lobotomizzati, abbiamo già perso un elettore su quattro, ripeto in appena poco più di un mese di assoluto immobilismo, ed ancora non sono arrivati i frutti del nostro non fare, ovvero il governissimo servito su un piatto d'argento al popolo italiano, ebbene si cari italiani per il nostro guru è meglio un governo PD-PDL-Monti di uno PD-Cinquestelle ergo Monti-PDL meglio dei Cinquestelle, ed un presidente della Repubblica scelto dalla Banda Bassotti.
I frutti non tarderanno ad arrivare il conto verrà presto presentato dai sostenitori movimentisti stessi e dagli elettori che si guarderanno bene dallo sbagliare nuovamente scegliendo il non movimento Cinquestelle. Ci avevano promesso uno tsunami si sta rivelando una pozzanghera tra cinque stalle.
CORDIALI SALUTI
un utente certificato del Blog, che alle ultime elezioni ha votato per il movimento cinquestelle e che si è stancato di essere preso per il culo da burattinai ciarlatani e cittadini parlamentari burattini senza palle

Carolei M. Commentatore certificato 05.04.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMPAGNA PER AIUTARE MARIO

MARIO LAVORA COME IMPIEGATO IN UNA DITTA. INIZIA ALLE 8 E FINISCE ALLE 18. TORNA A CASA PER LE 19 STANCHISSIMO. NON PUO ARRIVARE TARDI NE MANCARE AL LAVORO E DEVE SEMPRE PRODURRE DEI BUONI RISULTATI, ALTRIMENTI RISCHIA IL LICENZIAMENTO. NON OSTANTE CIO’ LUI E LA SUA FAMIGLIA DEVONO PRIVARSI DI TANTE COSE DATO CHE IL SUO STIPENDIO NETTO E’ DI SOLO 1.200 EURO AL MESE E PER POTER FINALMENTE COMINCIARE A RIPOSARE DOVRA’ ASPETTARE A COMPLETARE 40 ANNI DI CONTRIBUTI O ARRIVARE ALL’ETA’ DI 67 ANNI, E NON RICEVE AIUTO DA NESSUNO. ANZI E’ LUI CHE E’ FORZATO AD AIUTARE GLI ALTRI. INFATTI LA SUA BUSTA PAGA E COSI’ BASSA PERCHE’ IL 40% SE NE VA IN TASSE, DESTINATE AL FONDO CONTRIBUTI STATALI PER I GIORNALISTI, FINANZIAMENTO PUBBLICO DEI PARTITI, I VITALIZI DEI PARLAMENTARI E DEI LORO PARENTI (DOPO SOLO DUE ANNI IN PARLAMENTO, SENZA OBBLIGO DI PRESENZA CONTINUA E A PARTIRE DA SOLI 60 ANNI), PER AIUTARE A VIAGGIARE COMODAMENTE I POLITICI NELLE AUTO BLU E PER PERMETTERGLI DI MANGIARE BENE GRAZIE AI LORO RIMBORSI SPESE, PER IL SUSSIDIO PER GLI ATTORI (SENZA CHE CONTI LA QUALITA’ DEI FILM), PER I MEGA STIPENDI DEI DIPENDENTI, MEGA CONTRATTI E ALTRI SPRECCHI DELLA TV DI STATO (ANCHE QUI, LA QUALITA’ DEL LAVORO CONTA POCO), PER I MEGA STIPENDI DEI POLITICI (ANCHE QUI IDEM) A VOLTE PER DOPPI INCARICHI E LE LORO PENSIONI D’ORO (ANCHE QUI DOPPIE, E A VOLTE ADDIRITTURA PER CONDANNATI), PER AIUTARE I FALSI CECCHI E ALTRI FALSI DISABILI, PER I CONTRIBUTI PER LE SCUOLE PRIVATE, PER PAGARE GLI STIPENDI DEI BUROCRATI CHE SI FANNO TIMBRARE IL CARTELLINO E NON VANNO A LAVORARE O DI QUELLI CHE QUANDO VAI A FARE DELLE COMMISSIONI BUROCRATICHE NON TI AIUTANO E A VOLTE TI TRATTANO ANCHE MALE, PER OPERE PUBBLICHE NON FINITE, ECC.
PER DARE UNA MANO DEVI CONTATTARLO, PER TROVARE IL SUO NUMERO APRI LE PAGINE BIANCHE E PRENDI UN NUMERO A CASO. MA IO PENSO CHE IL MODO MIGLIORE SIA ABOLIRE TUTTO DI CUI SOPRA. FORSE COSI’ POTRA FINALMENTE PERMETTERSI DI AVERE UNA VITA MIGLIORE


Anche le ASL vi prego, non ne possiamo più di vedere la gestione politica e corrotta di certi dirigenti messi li dai politici. Ci stanno spolpando! Soldi pubblici per scopi personali e mobbing se non colludi con loro! basta non ne possiamo più!! Fuori questa gente dagli enti pubblici!!

anna i., roma Commentatore certificato 05.04.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

In tv ho visto la vostra scampagnata, sintetizzata da 'una bella giornata', per caso nel web vi è arrivata la notizia di altri tre morti perchè non avevano i soldi per pagare l'affitto? Ma tanto mica è colpa vostra, com'è il ritornello? I partiti che hanno governato......E' piu di un mese che siete stati eletti. Oltre a rinnovare i giuramenti immersi nelle fettuccine e rinunciare ad andare al governo evitando di aiutare la povera gente provate a fare qualcosa di concreto. Un ultima cosa tirate fuori le palle come qualcuno di voi con un po di coscienza ha già fatto. Fatelo in massa e subito altrimenti santificate il nemico comune 'spero'.

Luciano L 05.04.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma un solo canale pubblico è pericolosissimo per la democrazia, ed aiuterebbe Berlusconi o gli imprenditori più danarosi a condizionare l'opinione pubblica ancor peggio di come avviene oggi. Con le nuove tecnologie di canali se ne possono avere 8 o più a costi ragionevoli senza pubblicità pagati solo con il canone assicurando cosi anche la democrazia, la pluralità di opinione e diversificando l'offerta.

salvatore lucifora, ragusa Commentatore certificato 05.04.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

DISSIDENTI AD OROLOGERIA

Currò,Rizzuto,siete pronti a vendervi per un lecca-lecca offerto da Bersani,che spero vi vada di traverso.
Siete come una banderuola che si gira dove soffia il vento,
Non avete la schiena diritta,ma piegata verso il maggior offerente,vi siete dimostrati peggiori di coloro che dichiarate di combattere,siete una delusione,l'inciucio non vi sarà perdonato.
Senza il M5S non sareste stati eletti neanche amministartori,del vostro condominio,fate un mea culpa,un'autocritica,non abboccate all'amo che Bersani vi offre,sarebbe un boccone avvelenato per voi.
Se invece vi sentite più rappresentati dal PD ed in piena sintonia con il loro programma perché avete scelto la "scorciatoia"che M5S vi ha offerto su un piatto d'oro per la vostra elezione,salvo poi ripensarci contorcendovi con la disubbidienza verso la linea del Movimento,ma la coerenza vi appartiene?non potevate pensarci prima e farvi candidare da Bersani?
non provate un po' di vergogna per queste giravolte?ma la riconoscenza vi appartiene?non temete manifestazioni di disappunto e contestazione per la vostra ambiguità da parte dei cittadini del movimento?
Riflettete, non diventate dei sfascisti del movimento,sarebbe controproducente anche per voi.
Non illudetevi,"Bersani non verrà folgorato sulla via per Palazzo Chigi"non farà nessuna concessione,nessun rinnovamento,perchè rappresenta il vecchio apparato retaggio del PCI,
troppi interessi "VITALI" sono in gioco e da tenere sotto controllo.
Pentitevi.

VICTOR-ROMA 05.04.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Privatizziamola

Carmelo Pontorieri 05.04.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

raga' sveglia,o adesso o mai piu'!viva l'italia viva il movimento 5 stellissimeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

agostino glorioso 05.04.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

ENTRIAMO IN UN GOVERNO FORMATO DA PERSONE CAPACI E ONESTE E ATTUIAMO IL PROGRAMMA
COMINCIANDO CHIARAMENTE DALLE COSE PIU' URGENTI:
- LAVORO
- LEGGE ANTI CORRUZIONE
- RECUPERO SOLDI DEI CORROTTI E DEI TRUFFATORI DI STATO
- ABOLIZIONE SPRECHI "VERI" DELLA P.A.
- RECUPERO SOLDI GROSSI EVASORI E MAFIOSI

QUESTI SONO I CANCRI CHE STANNO UCCIDENDO I CITTADINI ONESTI DI QUESTO PAESE

IL PROBLEMA DELLA RAI E' UNA COSA MINORE

ELETTI DOVETE LAVORARE PER GLI ELETTORI
NON PER GRILLO-CASALEGGIO

LEGGETE PIU' SPESSO IL BLOG
E CAPIRETE QUANTA GENTE E' INCAZZATA CON VOI

raff c., pavia Commentatore certificato 05.04.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena ieri sera sul tg delle venti e' stata data una notizia a dir poco comica e grottesca,grottesco il modo in cui e' stata diffusa,comico il modo in cui si e' cercato x l'ennesinìma volta di spalare cacca sul m5s,in pratica hanno mandato in onda 2 commenti del post di beppe,il primo,favorevole,firmato da pinco pallino e il secondo,contrario,firmato con nome e cognome,quindi ,secondo loro,tutto cio' che e' a favore e' falso e tendenzioso.
Siete solo dei bugiardi ridicoli capaci di abbindolare tutti coloro che non hanno voglia e tempo di ragionare col proprio cervello DOVRESTE VERGOGNARVIIIIIIIIII !!!!!
Forza Beppe avanti cosi',io saro' presente fino all'impossibile!

dino p., alessandria Commentatore certificato 05.04.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

partire in pullman alla volta di una località segreta sconosciuta. Cronisti all’inseguimento con tutti i mezzi(località segreta andando in pullman dandosi appuntamento in piazza?). Riunione a porte chiuse perchè nessuno deve sapere. E i cittadini elettori? Non dovevano vedere tutto in straming? Si trasmette la diretta solo per vedere l'incontro con Berani non per vedere il dissenso all'interno del M5S. Dai proclami sulla trasparenza si è passati ai metodi sovietici, in russo anche pravda vuol dire verità. Arrivederci alla diretta streaming. Eh già quella viene riservata solo agli incontri con Bersani o alle riunioni dei parlamentari grillini quando non è presente Grillo, in modo da poterli controllare.

Ignazio 05.04.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

sapete che state mantenendo un carrozzone tipo RAI INTERNATIONAL che trasmette all'estero solo programmi obsoleti e indecenti per contenuti ...trattano noi italiani emigrati"grazie a Dio" come scolaretti della prima elementare e tutti del SUD...io amo il mezzogiorno per molte cose che non sto a dirvi , anche se sono di Verona, ma non mangio spaghetti tutto il giorno e ho altri interessi oltre al calcio.
Che ci stanno a fare dipendenti e consiglio di amministrazione di rai International, se trasmettono programmi gia' passati in rete nazionale annni prima ???

lorenzo faggion 05.04.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

PETIZIONE ONLINE PER DI MATTEO:https://www.change.org/it/petizioni/al-consiglio-superiore-della-magistratura-archiviate-il-procedimento-disciplinare-contro-il-pm-antonino-di-matteo
FATE GIRARE!

paoletta a. Commentatore certificato 05.04.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

giusto solo un canale rai così la mdeiaset del tuo amico trionfa

massimiliano medorini Commentatore certificato 05.04.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Forse non è chiaro a tutti Pienamente d'accordo che non si tratta della maggioranza o di "chi ha vinto", ma forse ancora non è chiaro il concetto CHE ANCHE SE IL PD HA VINTO, NON È PIÙ AFFIDABILE! Si tratta di capire che ciò che è in atto è una RIVOLUZIONE. Durante una rivoluzione non ci sono questioni di maggioranza o minoranza MA SOLO LA VOGLIA DI CAMBIARE PER DAVVERO!!! Il resto, TUTTO il resto son solo palle fratine!!! Ma credi davvero che la gente che ha votato Grillo sia per un nuovo despota per davvero? Grillo stesso non lo è ne lo è mai stato ne lo sarà MAI!!! La gente del suo gruppo gli da retta perché a differenza di TUTTI gli altri pagliacci che si son succeduti sino ad oggi LUI (un comico) sono pi?u di 30 anni che dice le stesse cose e la gente lo piglia per il cu.l0 o pensa che sian solo delle battute!!! La vera dittatura travestita da democrazia è quella ME.R.DA che da oltre 40 anni ci sta mangiando addosso!!! Quante elezioni ci sono state dalla morte della DC ad oggi? Quante le promessi di cambiamento ripetute negli anni? Quante sono state mantenute? NESSUNA!!! C'è stato solo un lentissimo quanto inesorabile peggioramento, e tu vieni a fare la morale su ciò che sia o meno una dittatura? E come la scalzi una dittatura mascherata da inciuci continui che ci ha portato tutti quanti al disastro? Con la RIVOLUZIONE PACIFICA. Poi chiamala pure come ti pare, ma di questo si tratta... Io ne ho le palle piene per davvero, e tu?

antonio 05.04.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

La questione RAI non è così semplice come la descrive il programma M5S.

La BBC non è un modello: hanno più di un canale, sono sempre schierati con i potenti e la qualità non è altissima.

La tv pubblica in Francia ha solo un canale, è vero, ma non aiuta ad alzare il livello culturale ed è filogovernativa. Nel complesso il sistema tv francese è scadente.

In Spagna la tv pubblica ha due canali; il sistema pubblico della tv spagnola si salva un pó, ma sempre su livelli infimi, rispetto a un sistema televisivo spagnolo privato che è un'autentica immondizia, altro che RAI - La7: è molto ma molto peggio della peggior Mediaset.

Altri esempi sono visibili a tutti quelli che vedono tv straniere generaliste.

nikola 05.04.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

.....un solo canale, un solo partito ( il tuo) con il 100%, magari anche un solo comico!
gli altri due canali principali della RAI magari dati in concessione a silvio vero?
d'accordo sul togliere tutta la pubblicità ma bisogna tendere ad ampliare l'informazione non a limitarla.eliminazione del canone al cui mancato introito si supplisce aumentando i canoni di concessione delle frequenze.

paolo quintavalla 05.04.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo proponga un referendum se andare di nuovo a votare o continuare con il governo Monti.

Teo Amendoli Commentatore certificato 05.04.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

siamo sempre schiavi del gioco delle divisioni e cosí per un motivo o per l'altro ci freghiamo, divide et impera diceva qualcuno: giovani contro anziani, donne contro uomini, nordisti contro sudisti, cattolici contro musulmani, tedeschi contro italiani, scuole private contro scuole pubbliche, impresa privata contro gestione pubblica, cittá contro campagna, imprese inquinanti contro cittadini ammalati, Movimento 5* contro l'Italia, ecc. ecc.: ne usciremo mai?

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ITALIANI ONESTI, MALGRADO QUELLO CHE PENSANO LE MUMMIE DELLA MAFIA POLITICA, SONO MOLTO INTELLIGENTI E NON DIMENTICANO LE IENE E GLI SCIACALLI, SENZA VOLER OFFENDERE IENE E SCIACALLI,
CHE VENDONO LA LORO DIGNITA', TRADENDO CHI LI HA
VOTATI E PER QUELLO CHE SONO STATI VOTATI.
I VIGLIACCHI E I TRADITORI CI SARANNO SEMPRE, MA LA STORIA INSEGNA CHE FANNO UNA FINE VERGOGNOSA!!
MA RIESCONO AD IMMAGINARE CHE LE CONSEGUENZE DEI LORO TRADIMENTI LE SUBIRANNO ANCHE I LORO FIGLI E
PARENTI, CHE LI MALEDIRANNO PER SEMPRE??????
ATTENZIONE ITALIANI ONESTI!!!!
CHI TRADISCE E SI PROSTITUISCE UNA VOLTA, MOLTO
DIFFICILE CHE NON CONTINUI A FARLO PER SEMPRE.
MOLTI POLITICI L'HANNO FATTO!!!, MA SI DIMOSTRANO ANCHE DEI VIGLIACCHI CHE NON HANNO IL CORAGGIO, LORO SI' CHE MALEDETTI DAI FIGLI, NON LA FANNO FINITA.
PURTROPPO LA STANNO FACENDO FINITA MOLTE PERSONE
ONESTE!!!!!!!!!
MEDITATE GENTE!!!
FORZA 5 STELLE SENZA SCIACALLI!!!
FORZA BEPPE!!!!



peppino russo 05.04.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Il MoVimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini. Non è un partito politico nè si intende che lo diventi in futuro. Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.

E lo streaming dove è finito?
e l'efficente scambio di opinioni e confronto democratico?
E il non statuto? Adesso è uno statuto!!
Come mai Grillo ha fatto in tutta fretta lo statuto?
Dove si trova la piattaforma per votare online?
Quando i cittadini sono stati chiamati a esprimere la loro opinione?
Dove sta la libera associazione di cittadini se a ogni passo Grillo corregge quello che viene detto?
Qui mi pare che si faccia solo quello che fa comodo al GURU.

Ignazio 05.04.13 18:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo! La TV pubblica di oggi è schifosa. Paradossalmente, quando era in mano alla DC proponeva anche dei programmi e degli artisti di livello, ma oggi è pensata esclusivamente per dei consumatori e non per un pubblico pensante: informazione a senso unico e schiava dei poteri economici dominanti a cui i partiti fanno da zerbino, programmi spazzatura, fiction e film americani in continuazione (scadenti e ripetitivi) che neppure durante le dittature di Hitler, Mussolini e Stalin erano così a senso unico. Cazzo ma esisterà anche altro oltre gli spari, le esplosioni, il bellone vestito figo che alla fine bacia la bellona vestita figa? Se ci fate caso tutti questi film iniziano sempre con la tastierina che fa delle note lunghe, sempre le stesse...i doppiatori dicono le battute sempre allo stesso modo ed i dialoghi fanno inorridire. Lobotomia serale! Inoltre: Pensate che Berlusconi avrebbe fatto il recupero elettorale che ha fatto se la TV non gli fosse stata succube e serva? In TV, almeno quella pubblica, dovrebbero tornare gli artisti di valore non quelli plastificati costruiti in serie dalle agenzie di promozione. Perchè nei Tg si pubblicizzano sempre gli stessi concerti, attori, cantanti, eventi o film orribili ma di cassetta? Che cavolo me ne frega della moda? Esiste anche altro porca miseria! Ci sono moltissimi attori, musicisti ecc di valore ignorati dal mercato perchè non allineati con i partiti. Ora tocca a loro, i giullari di sistema hanno veramente rotto!

Nicola G., Prato Commentatore certificato 05.04.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Una famigliola cammina tranquilla su un marciapiede, mamma, papà ,due figlioli, all'improvviso un furgone sbuca a folle velocità da curvone e deliberatamente li falcia, due rimangono distesi sul marciapiedi gravemente feriti, il papà ed un figliolo si rialzano in piedi e, pur feriti, cercano aiuto, arriva quindi un altro furgone che sempre deliberatamente investe nuovamente la famigliola, in tre rimangono privi di conoscenza sul marciapiede, il papà rimane sanguinante sul marciapiede ma ancora vigile. 
Improvvisamente sbuca dallo stesso curvone un Pulman che si ferma accanto al marciapiede, scendono un gruppo di giovani volenterosi che subito dicono al papà di non preoccuparsi, ora ci sono loro, subito si metteranno in un punto rialzato per prendere la targa del prossimo furgone che investirà la sua famiglia, poi faranno un esposto al comune per rendere la zona pedonale, quindi chiederanno di mettere delle telecamere per trasmettere in streaming i fatti, così che tutti potranno vedere anche da casa loro quel che accade, grazie risponde con un fil di voce il papà perdendo i sensi per la forte emorragia.
Ecco la situazione in cui siamo, nessuno pare rendersene conto, non mi importa niente di chi sia la colpa, soccorrete la famigliola, tutto il resto è becero sciacallaggio.

Carolei M. Commentatore certificato 05.04.13 18:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro che dà dignità ad ogni individuo. Quando si fanno tagli ai posti di lavoro si va contro la Costituzione, quindi niente tagli alle televisioni. Si dovrebbero invece ridimensionare stipendi e pensioni con un tetto massimo di 5.000 euro in tutti gli enti pubblici , non solo nelle televisioni. Questo è il mio pensiero , ma tanto non lo leggerà nessuno, altro che democrazia diretta.

Paola p., roma Commentatore certificato 05.04.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No non mi sta bene un solo canale RAI ne voglio 100,1000,10000,voglio piu informazione non meno buttare fuori i partiti e la pubblicità è impossibile (però si può contenerli entro limiti decenti)cominciamo intanto buttando fuori il consiglio d'amministrazione formato da fedelissimi di Berlusca che fa gli interessi di mediaset non certo del servizio pubblico.Poi facciamo della RAI una public company (ovvero di proprietà di tutti i cittadini italiani) vendiamo le frequenze libere (che Berlusca voleva gratis e che Passera aveva promesso di vendere) ed usiamo i soldi x fare programmi televisivi come si deve e non le porcate che ci propinano adesso saremmo tutti piu contenti.

Cinzia C. Commentatore certificato 05.04.13 18:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

luca z grande volpe, hai fatto bene a scrivere.Le colpe dello sfacelo le abbiamo noi del 5 stelle.
I soldi se li sono rubati i 5 stelle
Le leggi del minchia le hanno fatte i 5 stelle
Posti di lavoro in cambio di voti sempre 5 stelle
Le mazzette 5 stelle
I finanziamenti ai partiti nelle tasche ai5 stelle
I politici con giornalisti e tv complici vogliono far credere che se siamo nella merda la colpa è dei 5 stelle che non accettano, così come avevano annunciato prima delle elezioni,di lasciarsi corrompere di non accettare inciuci di aprire con l' apriscatole il parlamento,di mandarli tutti a casa,questa è merda di 50 anni di storia
Luca ma vedi d'anna a f......

MASSIMO TALIANI Commentatore certificato 05.04.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato Beppe Grillo, lui è un pregiudicato, ed io non mi accompagno mai a simili soggetti, io ho votato e pago lo stipendio a dei cittadini parlamentari che siedono in parlamento per rappresentare le mie istanze, ed io sinceramente mi sto leggermente incazzando al pensiero che un pregiudicato li manovri come burattini

CITTADINI PARLAMENTARI VI ABBIAMO MANDATO DENTRO AL PALAZZO PER METTERE FINE ALLE RUBERIE CHE DURANO DA DECENNI, NON PER OSSERVARE E DIRCI POI CHI SONO I LADRI, QUELLO LO SAPEVAMO GIA, PER QUESTO ABBIAMO DATO FIDUCIA A VOI E NON AI SOLITI RUBAGALLINE.
NON VI ABBIAMO PAGATO IL BIGLIETTO PER IL CINEMA.
NOI VI ABBIAMO ELETTO, NOI VI PAGHIAMO LO STIPENDIO, A NOI E SOLO A NOI DOVETE RISPONDERE DEL VOSTRO OPERATO, IN CASO CONTRARIO TOGLIETE IL DISTURBO, DIMETTETEVI, ANDATE A CASA.
CHI è IN GRADO DI IMPEDIRE QUALCOSA E NON FA è COMPLICE DI CHI FA (RUBA)
CORDIALI SALUTI
un utente certificato del Blog, che alle ultime elezioni ha votato per il movimento cinquestelle e che si è stancato di essere preso per il culo da burattinai ciarlatani e cittadini parlamentari burattini senza palle

Carolei M. Commentatore certificato 05.04.13 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici,
in questo
periodo
e' meglio
ridere
per
non
piangere,
quindi
firmate
anche
voi
la
petizione
su change.org
per...
Maurizio Crozza Presidente della Repubblica !!!

http://www.change.org/it/petizioni/maurizio-crozza-al-quirinale

Naturalmente è una provocazione,
una burla, ma che fa riflettere...
.
Mi date una mano?
La firmate e la fate girare
su Facebook e su Twitter?
.
Grazie!!!
.

Anonimo Zermanese Commentatore certificato 05.04.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

…oggi ho sentito in tg che una figlia di cagna ha detto che Beppe va in giro in ferrari, ma è vero? Sicuramente è invidia. E’ come quella che ha fatto chiudere i bordelli perché era brutta e nessuno andava da lei. L’ho sempre detto che troppa tv fa male!…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 05.04.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dopo averci insegnato che non serve un governo se c'è un parlamento scopriamo che non serve un parlamento ... bastano le trattorie
E NIENTE DIRETTA,TUTTO SEGRETO

tino benassi 05.04.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

CIPRO

Non si è capita la svolta di Cipro. Sinora la finanza e le banche ammazzano l'economia reale. L'economia reale è la gente che lavora e crea ricchezza manipolando e trasformando materie prime con una tecnica.

Sinora l'economia a debito della banca centrale ha agito come motore dell'indebitamento. Sinora i buchi di quest'economia sono pagati socialmente con nuove tasse, esclusione e depauperamento sociale. Le aziende in Italia stanno fallendo una a una. C'è la desertificazione industriale. C'è lo spezzatino della finanza che mette all'incasso e licenzia.

L'imu si pagano per pagare l'interesse sul debito pubblico che lievita con i cartelli bancari che si fanno le regole della finanza e poi anche i controllori del sistema finanziario.

Cipro cosa ci dice? Che da oggi in poi chi si fida di una banca e ha un conto depositato presso una banca, oltre i 100.000 euro risponde in solido. Se la banca fallisce si risponde con i soldi dei correntisti eccedenti i 100.00o euro.

Quali sono le implicazioni di questo discorso? Che è una ingiustizia verso le persone ricche e oneste renderli partecipi delle perdite della banca di cui si sono fidati? Oppure, in chiave sistemica, per l'economia in generale di un Paese, significa che bisogna essere più responsabili? Che chi ha molta liquidità in tempo di crisi (???), o specula, o ricicla, o non paghe le tasse?

Cipro ci dice che da oggi in poi dei fallimenti della finanza risponde chi gioca con la finanza. Come si fa a saperlo? In modo amorale, chi ha molta liquidità, dice che non usa i soldi nell'economia reale. Ma nella rendita, e quindi, risponde dei danni che la rendita sta causando all'economia reale.

Non dovrebbero temere i pensionati e chi ha poche migliaia di euro sul conto corrente. Ma chi ha i milioni e i miliardi, che manovra facendo la politica globale che ammazza la povera gente.

Se la politica applicata a Cipro applicata a livello globale alla finanza, la renderebbe come il serpente uroboro, che si mangia la coda!

gennaro esposito 05.04.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo streaming dove è finito ? Sono scomparsi anche gli inviti a connettersi su la cosa,
Crimi che dice che Grillo è la bocca della verità ?
ma che state facendo ?!?!?

Eugenio Malfatti Malfatti Commentatore certificato 05.04.13 17:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari M5S mentre siete arroccati in quell'agriturismo (chiusi in voi stessi alla faccia delle tante belle parole sulla trasparenza) vi ricordo che 2 persone oggi sisono suicidate causa crisi! Lui ESODATO (sapete cosa vuol dire? il caro Beppe ve lo ha speigato in qualche incontro segreto?) senza più reddito, lei misera pensione entrambi non hanno più retto. Spinea (prov. Venezia) ex si è imicccato imprenditore fallito per crediti lascia una moglie. purtroppo l'elenco è lungo e continuerà sempre peggio.

Tutto questo mentre il parlamento apetta! Ah si nel parlamento ci siete anche VOI!

Invece che perdere tempo sulla RAI (per carità giusta causa) proponete qualcosa, fate un nome, schieratevi, mi pare comodo stare a guardare e basta, io conle mie tasse pago anche voi per FARE non per GUARDARE E URLARE!

In attesa di qualche evento continuiamo a contare i morti.

Luca Z. Commentatore certificato 05.04.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SVEGLIATEVI .... ECCO IL NUOVO CHE AVANZA ...

....sono mail impietose dove gli attivi M5S vengono definiti “pecoroni”, e si sprecano offese ai danni di Favia (“nano di m..”) e Salsi (“non posso più stare nella stessa stanza con lei”). Si parla anche dell'ormai famigerata ressa con i giornalisti, nella prima assemblea dopo il caso Salsi a Ballarò, in cui Nicola Virzì (in arte Nick il Nero) prese per il braccio violentemente l'ex consigliere di quartiere Pasquale Rinaldi, che tentava di fermarlo mentre offendeva i giornalisti presenti. “Stiamo diventando fascisti”, scriveva Rinaldi sul meetup. A gennaio, pochi mesi dopo questo scambio di mail, si è dimesso dal quartiere Savena e ha lasciato il movimento.


Poveri Noi!
ProtagoraDenied

Felice M., M. Avellino Commentatore certificato 05.04.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

invece della rai presentiamo qualche proposta IN PARLAMENTO NON UNO SPOT NEL BLOG

Luca Z. Commentatore certificato 05.04.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare di proposte di legge nello specifico?
Quale legge elettorale, e con quali caratteristiche, vogliamo? 1)reintrodurre le preferenze; 2)estendere il meccanismo elettorale che vige alla camera anche al senato; 3)doppio turno come nelle amministrative...
Quale legge anti corruzione?
Quale legge contro il conflitto d'interessi?
Quale legge per combattere l'evasione fiscale?
E così via...
Proponiamo delle leggi noi, visto che il parlamento sembra paralizzato. riempiamo il blog di proposte di legge!

Franco Stafano, Torino Commentatore certificato 05.04.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Questo è uno dei punti del programma del Movimento che più mi piace. La RAI è vergognosa e le reti tv del Caimano sono vera pornografia culturale. La televisione pubblica è dello Stato cioè dei cittadini e non dei partiti e, io aggiungo, del Vaticano. Il Caimano NON PUO' avere tre canali televisivi che fanno quotidianamente disinformazione di parte per i beoti berluscones.

Carlo I. Commentatore certificato 05.04.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

volevo ricordare che a livello nazionale GRILLO NON VUOLE RICOSTITUIRE IL MODELLO SICILIA.

Basterebbe alzarsi dall'aula al momento della fiducia, e il modello sicilia è fatto (se non con bersani, con un simil crocetta)


ma non si vuol fare, chissa' perchè...

fabio i. Commentatore certificato 05.04.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Curriculum: sono vecchio, ho fatto il '68, mi hanno manganellato i
poliziotti, per un soffio ho evitato la tentazione della stella a cinque
punte perchè il PCI e i Sindacati erano troppo bigotti, specialmente i
capi.
il PD ha bigottismo nel genoma e, rimasto vedovo del buon Enrico
si è maritato con i democristiani.
Hai ragione, i bigotti di solito sono anche bugiardi. Alla larga!

Paolo G. Commentatore certificato 05.04.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Ai delusi M5S: io sono preoccupato. Davvero credete che i costi della politica e le missioni militari e altre 4 fregnacce possano portare ad un reale cambiamento nella vostra vita? Vi consiglio un esercizio semplice, ogni volta che si parla di un taglio di costi dividere per 60.000.000, quanti siamo in italia, avrete un'idea della ricaduta pro-capite che può avere ogni singolo provvedimento e capirete che purtroppo i problemi non sono li. Il problema sta nel fatto che si è bloccata l'economia, e sbloccarla non è cosa semplice come vogliono farvi credere.
Se non passerete ad una visione meno miope dei problemi sarete sempre delusi, e continuerete sempre a credere a quelli che vi diranno siete stati imbrogliati, sono tutti ladri, ecc...
La verità è che i problemi sono complessi e non si possono risolvere con la bacchetta magica, basta con le demagogie, e le utopie. Abbiamo visto negli anni 70 a cosa ha portato il sogno di poter cambiare tutto con una rivoluzione...
Iniziate a sentirvi corresponsabili di quello che è successo in italia! Oppure tutti i vostri parenti prendono una pensione che corrisponde a quanto avrebbero avuto versando i soldi su un fondo privato? (in media una pensione italiana, per bassa che sia rendeva il 10% rispetto a quanto versato al confronto di un fondo privato). Nessuno di voi ha mai usufruito di cassa integrazione? Mobilità? Nessuno di voi ha parenti che hanno lavorato nel o per il pubblico?
Già siete tutti vergini rispetto a questo sistema, solo povere vittime...
Di vere vittime ne ce sono ma sono molto meno della grande massa di lamentosi che si aggirano in italia.

Fabio R. 05.04.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché c'è anche RAI VATICANO? L'ho scoperto per caso poco tempo fa, durante una pubblicità mandata dalla RAI sulle proprie offerte televisive. E' un blog, anche ipocrita: se si entra si trova l'aggiunta "religioni", per poi scoprire che il sito si occupa solo ed esclusivamente di cattolicesimo e del vaticano (sezione "chi siamo").
Io non sono cattolica ma devo pagare un canone che stipendia anche questa gente..

Cristina S. Commentatore certificato 05.04.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di suggerire dei nomi per l'elezione del Presidente della Repubblica, nomi lontano dai partiti ed Emerite figure culturali e professionali della nostra penisola: la Dott.ssa Margherita Hack, stimatissima astrofisica Italiana, il Dott. Gino Strada, il dott, Magistrato Guariniello... Figure importanti e lontane dai partiti. Forza Beppe forza cittadini eletti avanti per le nostre Lotte!!!

Luiso Punzo 05.04.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento

se non mi piace quel prodotto non lo compro.
se non mi piace quella tv non la guardo.
se non mi piace berlusconi non compro nei suoi negozi.
se sono vegetariano non compro la carne.
le conseguenze sono:
quando ci saranno il 100% di vegetariani la carne non si venderà più
se quel prodotto non lo comprano più tutti quel prodotto non si venderà più.
e cosi via.
allora sulla rai? ma chi li guarda? ma se fanno schifo i canali perchè guardarli. intanto prima della loro abolizione non guardo quei canali e la pubblicità in quei canali crollerà.
immaginate questo blog senza pubblico che commenta, aumenteranno qui le presenze di pubblicità ?
intanto perchè questo 25% di crio-votanti non la smette di guardare la rai il sant-oro e mediaset?

vari nima 05.04.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi va benissimo una RAI senza partiti, ma ora è una priorità di prima necessità?

Adolfo Cìraciad 05.04.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

ancora a proposito del post di "tassista". E' notizia di oggi che un esodato si è suicidato insieme alla sua famiglia. Atroce. Queste morti non resteranno solo sulla coscienza di Mario Monti e di Elsa Fornero, ma anche su quella di Bersani e di Berlusconi che hanno sostenuto il governo votando questa legge sulle pensioni. Resteranno sulla coscienza anche di tutti i componenti della corte Costituzionale, alla quale, nel gennaio 2012, io stessa ho inviato un esposto chiedendo la cancellazione della riforma delle pensioni Monti /Fornero.

La Corte Costituzionale, può se vuole, dichiarare incostituzionale d' ufficio (cioè senza impulso di una parte in causa) una qualsiasi legge. Al ricevimento del mio esposto avrebbero potuto, nel giro di un mese, abolire questa "riforma" che è uno sputo in faccia ai cittadini, ai lavoratori, e ai più elevati principi morali e giuridici garantiti dalla nostra costituzione. Non lo hanno fatto. Queste morti ricadono anche su di loro.

Per chi volesse saperne di più e per chi volesse firmare la mia petizione per chiedere insistentemente alla Corte Costituzionale di fare il suo dovere trascrivo qui di seguito il link della mia petizione:


http://www.avaaz.org/it/petition/giu_le_mani_dalle_pensioni/


Donatella Savasta Fiore

Donatella Savasta Fiore 05.04.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Grillo grillo ..ma e' un problema di invidia?

Capisco che berlusca abbia 3 tv proprietarie e ne gestisca altre 2 pubbliche...

Capisco che vorresti togliere tra le pubbliche anche quella piu' povera (rai 3) con influenza pd (e questo sarebbe discutibile)

Capisco che le reclami sono dannose e antieducative ...

Capisco che il sondaggio sia voce di popolo e anticamera voce di Dio ma se viene sempre dalla stessa parte e' peggio della pubblicita' tv che perlomeno nei prodotti la concorrenza esiste.

A parte il fatto che normalmente se a qualcuno che ha il problema del pranzo e della cena tu gli parli di tv lui ti risponde in malo modo aspettandosi altro da te....rischi anche che ti proponga lui qualche sondaggio:

Siete favorevoli alle pubblicita' sul blog ?

Siete favorevoli a lasciare tutta l'organizzazione solo nelle mani grillo Casaleggio?

Siete favorevoli ad una chiarezza a 360 gradi verificabile che comprenda anche grillo e casaleggio ?

Siete favorevoli a lasciare i rappresentanti m5s come semplici esecutori eliminando loro ogni iniziativa? Li potremmo sostituire economizzando con altrettanti monitor collegati al cervello madre

Siete favorevoli del criterio che m5s rifiuti categoricamente ogni confronto con chiunque come se agisce in un paese con lingua diversa della sua.

Siete favorevoli ad avere anche dal basso la possibilita' di immaginare sondaggi e di vederli pubblicati?

ecc ecc

sandro d., roma Commentatore certificato 05.04.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questo affannarsi a dire che è giusto non fare la diretta streaming.
Ma perchè??
Perchè non ci fanno vedere,anche dopo una settimana-capisco la tattica-quello che succede nelle riunioni?E ci fanno sorbire quella povera cosa che è stato l'incontro con Bersani?
Dov'è la trasparenza?
Non cominciate a dire"Si,ma gli altri fanno peggio"etc...Chi se ne frega.
La trasparenza è sempre stata una delle basi del movimento,è stata promessa,assicurata etc esattamente come il non allearsi con nessuno...
Allora,com'è?Infrangere la promessa di trasparenza va benissimo,dov'è il problema,se dico che bisognerebbe cercare un qualche dialogo in parlamento sono un troll o non ho capito niente perchè era stato detto e ridetto?
Due pesi e due misure?

Vane V. Commentatore certificato 05.04.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA DAVVERO stò Currò (non so nemmeno chi è) non è andato ALLA RIUNIONE DI OGGI?
Perchè, che giustificazione ha?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 05.04.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha una posizione più o meno stabile, frutto di anni di lavoro e sacrifici o semplicemente derivante da un privilegio concessogli direttamente o indirettamente dalla casta, non vuole assolutamente rischiare il certo per l’incerto. Ci troviamo anche di fronte ad uno scontro generazionale, davanti a persone che in nome del benessere e di una vita migliore hanno dovuto accettare, loro malgrado, il “sistema corrotto” con l’idea che “tanto io da solo non posso cambiarlo”. Ormai dopo anni di lavaggio celebrale da parte dei mass media, delle università e della politica in generale, chi prende decisioni senza seguire la LOGICA DELLA PURA CONVENIENZA ECONOMICA è definito IDEALISTA, UTOPISTA, COMUNISTA, FONDAMENTALISTA e chi più ne ha più ne metta…
Oggigiorno, avere BUON SENSO e essere una persona ONESTA e di SANI PRINCIPI socialmente viene considerato DA FESSI (per non usare un altro termine). Mio nonno, quindi, sarebbe un fesso…meno male che è morto prima di assistere a questo scempio.
Personalmente tra il “morire di fame” e l’emigrazione ho scelto con mia grande sofferenza la seconda, con la speranza di tornare un giorno…chissà…

Alessandro Panella, San Paolo (BR) Commentatore certificato 05.04.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta più fattibile e verosimile:
visto che solo pochi polli pagano il canone per tutti, non sarebbe meglio farlo pagare a TUTTI mettendolo nella prima bolletta dell'energia elettrica di ogni anno, in modo che PAGANDOLO VERAMENTE TUTTI lo si possa portare a 30 euro annui??? Ma perchè l'Italia deve essere sempre il paese dove gli onesti vengono stritolati e i furbi se la spassano?????

Rodolfo Valentino 05.04.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

UNICA SOLUZIONE POSSIBILE

A CASA TUTTI E GOVERNO 5 STELLLE

TROPPI CASINI CON STI POLITICI TROPPI SOLDI A STI POLITICO

TROPPE RUBERIA

COSA STANNO A FARE LI ?? A RUBARCI I NOSTRI SOLDI ?

petra lia 05.04.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Scusate...il sondaggio Rai si,e quello sul governo no??
Mi direte...ma che non avremmo fatto alleanze l'abbiamo detto in tutte le salse prima delle elezioni...
Si!Ma anche la storia della Rai è stata ribadita più volte!
E allora?!Si può votare solo sugli elementi di contorno e non sulla linea?Ma dai....

Vane V. Commentatore certificato 05.04.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

altro che rai e ragli (seppure importanti), credo che si debbano subito affrontare QUESTI problemi (lasciando TUTTI gli altri problemi a dopo...un poco).
ecco il link
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/04/05/news/crisi_-55985605/?ref=HREA-1

alvdinic 05.04.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

" Marche, marito e moglie si suicidano
Poco dopo si uccide il fratello della donna "
a queste cose occorre porre rimedio in emergenza no ste minchiate

sempre piu' amareggiato

Walter S. Commentatore certificato 05.04.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE QUI, QUESTA E' LA RAI CHE NON CI PIACE... http://cerca.unita.it/ARCHIVE/xml/2020000/2015035.xml?key=giuseppe+de+marzo&first=1&orderby=1

Massimo Alberto Croce, Riano Commentatore certificato 05.04.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUBBLICARE TUTTI I NOMI ONLINE, DEI POLITICI E DEI MANAGER PUBBLICI ITALIANI, A CUI FANNO CAPO LE FINANZIARIE ESTERE DI OFFSHORE, ATTRAVERSO LORO PRESTANOMI (PRIMI NOMI: G.TREMONTI - G.TERRIN - F.GHIONI - O.SEVERGNINI - C.SEVERGNINI - C.PEDERZANI - S.INZADI).

MASSIMO FRATINI 05.04.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma che razza di sondaggio è?
Le domande sono in linea con il peggiore CdA Rai in cerca di consensi con una democrazia pelosa.
-Quali argomenti dovrebbe trattare? questo si e quello no? perché dovremmo togliere la Cultura al posto della Cronaca o in Cinema anziché l'ambiente?
- Sei favorevole alla trasparenza...? NO la vogliamo OPACA.... Ma come si fa a rispondere senza innervosirsi...?
-Vendiamo un paio di canali...? e poi col ricavato andiamo tutti a farci un viaggio? o chè?
------
Ma è mai possibile che sia questa l'alternativa ad una televisione banale, di parte, con stipendi da favola, con sprechi favolosi, e con nessuno responsabile di niente?
O l'alternativa è lo striming? Ma per favore....
L'ultimo visto (dai, pochi, IPhonisti, informatizzati) è stato penoso: da una parte uno che fa il simpatico con le barzelletta dall'altra la bambolina che fa no, no, no...

Blu Bliz Commentatore certificato 05.04.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTERA AL TG3:
Con questo collegamento quotidiano col blog di Grillo sembrate Emilio Fede con le bandierine. Il senso del pudore dovrebbe costringervi a leggere anche qualche commento di assenso alla linea dell'intransigenza per le mezze seghe del PD. Questo se anziché essere dei portavoce di un partito d'incapaci foste dei giornalisti. Quanto allo streaming, premessa la storica conflittualità fra il PD e il concetto di trasparenza, nonché che le metafore calcistiche ci piacciono tanto, è la partita a doversi vedere (consigli comunali, sedute parlamentari, incontri fra capi politici di diverso schieramento) e non le riunioni negli spogliatoi.
Buona marchetta a tutti voi.

farragut 05.04.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè siamo chiamati a votare su questo sondaggio e quello sul governo non si vuole fare?

caputo mauro, palermo Commentatore certificato 05.04.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Il gran carrozzone che da decenni ingurgita a dismisura i poveri italiani...spartizioni politiche..servi sciocchi al servizio del potere..pennivendoli che,senza un briciolo di dignita',leccano a piu' non posso.Una vera e propria azienda che con soldi pubblici svolge un servizio non-pubblico.Una vergogna italica.Basterebbe metterli a stipendi come altri dipendenti-lavoratori di altre aziende private.Quanti resterebbero?E' normale ad esempio che per una semplice partita di calcio si muovano almeno in 20/25 persone?ridicolo.Riduzione ad una sola rete nazionale e fuori i politici dalle scelte e dai consigli di amministrazione.

marcello la rovere, Chieti Commentatore certificato 05.04.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

...tanti idee ( province, rai ecc ) creeranno disuccupazione. Dato che nei boschi e nelle foreste italiane hanno bisogno di manutenzione, si può fare 1 + 1... Attenzione; io non dico di assumerli come statali, ma come partite IVA; quel che produci mangi. Tipo quel che ha fatto nella sua vita lo scrittore Mauro Corona

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 05.04.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Propongo il Sig. GIUSEPPE PIERO GRILLO (detto Beppe)
come PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA per gli alti meriti nei confronti della nostra Nazione .

Per aver saputo risvegliare le coscienze.

Per aver innescato una rivoluzione culturale unica e epocale.

Per essere riuscito a far rinascere una speranza a tutti quelli che ormai privi di forza e attanagliati da questo stato non avrebbero potuto far altro che soccombere nei loro giganteschi problemi.

Per aver creato un senso d'unione e famigliarità in una società dove solo la sopravvivenza a scapito degli altri è diventata un valore.

Per aver riscritto negli animi di tutti i significati di onestà e trasparenza.

Per aver infuso la consapevolezza che un popolo può autodeterminarsi con le armi più potenti che sono la consapevolezza e il diritto di voto.

Per l'esempio di dignità che il M5S sta dando agli altri popoli.

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 05.04.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sig. Grillo pensa a privatizzare la RAI, che probabilmente finirebbe in mani vicino a Berlusconi e creerebbe altri disoccupati, anziché pensare alla proposta di legge per l' ABOLIZIONE delle provincie, per i pensionati al minimo, per gli esodati, per i laureati in cerca di occupazione, ecc.

Teo Amendoli Commentatore certificato 05.04.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1# Smettetela per favore di dire che chi non ha votato M5$ è un cretino perché siete fastidiosi e avete rotto i coglioni, esattamente come chi dice che chi ha votato M5$ è un cretino!

2# Limitare a 4 la possibilità di scelta nell'ultima domanda serve a influenzare il sondaggio. Va da se che la maggioranza toglierà cose come cinema / serie TV mentre, essendo la RAI un'azienda, servono a portare soldi

3# GRILLO LEVATI DAI COGLIONI E FAI LAVORARE GLI ELETTI DEL M5$

Daniele 05.04.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MoVimento5Selle , riunione “segreta” con Grillo alle porte di Roma :
In un casale in aperta campagna alle porte di Roma Beppe Grillo incontrerà i parlamentari 5 Stelle. Deputati e senatori sono partiti a bordo di 2 pullman.
Niente segreti vogliamo la diretta STREAMING.
Xkè niente diretta? ....ma 1 vale 1????....la rete non si ascolta?.... non conta +?....bravi_Bravissimi continuate così farete un bel CAMBIAMENTO...... si andrà al voto e vincerà BERLUSCONI oppure il "FIGLIO ILLEGITTIMO"... Renzi..!

Giuseppe Falbo 05.04.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente. Non guardo la Rai da almeno sei mesi. Sono tutti ridicoli perché pensano che siamo tutti scemi

Nicola Recchia 05.04.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

La riforma di Zapatero era interessante
Via le mani dei partiti
Niente canone
Niente programmi spazzatura comprati all’estero
Finanziamento del canale pubblico con il 50% dallo Stato, il 40% da introiti pubblicitari ed il 10% dalla vendita di programmi e materiali d’archivio e creazioni della tv pubblica esportabili all’estero
E’ vero che il Cda era comunque di provenienza partitica, ma almeno per 2/3 dovevano essere persone di provata esperienza nel settore economico e della comunicazione. Lo stesso gli altri 4 designati rispettivamente dai sindacati e dal Consiglio Audiovisivo (organismo, eletto dal Parlamento con un mandato di 6 anni, che avrebbe regolato le frequenze e i costi della tv pubblica oltre a regolare i flussi pubblicitari e la qualità dei programmi) ed a cadenza di 6 anni in modo da svincolarli da logiche governative ed elettorali.
Il Direttore Generale è eletto dopo un concorso pubblico, dopo debita presentazione di curriculum afferenti alla loro esperienza nel settore ratificata dai 2/3 del CdA. Inutile dire che anche il programma di fusioni nel privato, con gestione dello share e delle frequenze in modo serio, un tetto di budget per gli eventi, oltre alla riduzione pubblicitaria sulle tv pubbliche e private (che a suo tempo venne applaudita anche dagli attuali fustigatori di Bruxelles) sono cose impossibili da chiedere in Italia. Purtroppo il successore di Zapatero, Rajoy, è tornato a dare la tv ai partiti
Quello di Zapatero resta l’ultimo tentativo in Europa di conservare un minimo di imparzialità, dignità ed identità nazionale ad una tv che si vuole definire pubblica. E per certi versi Sarkozy, pur gravando sulle tasche, lo ha imitato. Ma anche in Francia dopo Sarcozy si è andati peggio
Dell’Italia inutile parlare. Berlusconi ha le mani su tutto e il Pd glielo consente.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

TROLLS TRA I PARLAMENTARI M5S (DISSIDENTI)

Alcuni nostri eletti si stanno dimostrando degli inaffidabili infiltrati del PD con la loro diabolica perseveranza nel tradire il mandato ricevuto,e l'impegno e fatiche di Beppe.
Malati di protagonismo,in preda a delirio di onnipotenza salvifico,con scrupoli di coscienza postumi alla loro elezione,stanno tradendo gli ideali e programmi del M5S,assuefatti già alle liturgie"SCILIPOTISTE" di congiure ed intrighi di palazzo,del mercato delle vacche.
Sembrano più degli intriganti principi rinascimentali che coerenti matricole del moVimento catapultate miracolosamente tra le mura di splendidi palazzi,ma che potrebbero tornare come in una moviola, da dove provengono se compiono qualche passo falso che uccida le speranze riposte nel M5S da oltre 8 Milioni di Italiani che li hanno votati.
Perché tutti questi scrupoli e ripensamenti postumi?non potevate cari dissidenti ad orologeria pensarci prima e non accettare le candidature e programmi chiari a tutti i simpatizzanti?potevate rivolgervi altrove dove vi sareste sentiti più in sintonia?
La realtà è che siete dei "FACINOROSI IPOCRITI INGRATI VOLTAGABBANA" appartenete a quella categoria di omuncoli cosidetti quaquaracquà,personaggi usciti dai Romanzi di Sciascia o dal film " Il Gattopardo dove credete di voler cambiare tutto per non cambiare nulla".
Rappresentate degli illusi credendo che Bersani e l'apparato partitico che rappresenta,retaggio del vecchio PCI,faccia ora in poco tempo ciò che non ha voluto fare per anni,dimostrate innocente superficialità nel credere alla "folgorazione di Bersani lungo la strada per Palazzo Chigi",alla rinuncia al finanziamento pubblico ai Partiti,ecc.ecc.
Vi rendete conto che il vostro comportamento equivale ad un ammutinamento nel pieno della battaglia che il movimento stà combattendo per abbattere questo regime fatto di malversazioni e privilegi,che rischiate di far fallire per le vostre contorsioni ideologiche,non dimenticate che l'unità fa la f

CITOYEN-ALBERTO-ROMA 05.04.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CURRO' E' L'ESEMPIO DEL MODELLO DI RAPPRESENTANTE DEBOLE.UN CIARLATANO
ORDINARIO

QUESTA PERSONA GIA' DOVREBBE SECONDO ME, ESSERE ALLONTANATA DAL MV5S.

LE SUE DICHIARAZIONI CONDOTTE SENZA RESPONSABILITA' ED UN MINIMO DI
COGNIZIONE DI CAUSA.
UN INDIVIDUO INTELLIGENTE, IN QUESTO MOMENTO DI VERA E PROPRIA DITTATURA
AVREBBE EVITATO E SCONSIGLIATO DI DISCUTERE LA QUESTIONE IN QUESTI TERMINI,
PERCHE' IN RAPPRESENTANZA DI UNA FORZA CON ALLA BASE DEI PRECISI PRINCIPI
(SOTTOSCRITTI ANCHE)QUELLI DEL MOVIMENTO 5STELLE.

COSTUI NON E' IN GRADO DI PERCEPIRE IL PERICOLO E LE CONSEGUENZE
STRUMENTALI DELLE PROPRIE AFFERMAZIONI.

E' IMPORTANTE AVERE PERSONE PULITE, MA ANCHE FIDATE E RESPONSABILI DELLE
LORO AZIONI E DEGLI MPEGNI PRESI.NON DILETTANTI STUPIDI ANCHE

IL DILETTANTISMO E MANCANZA DI INTELLIGENZA DI TALE MODELLO, E' UNA GRANDE
CARTA POTENZIALMENTE ED EFFETTIVAMENTE USATA DAL SISTEMA IN AGONIA.

CURRO' PER ME ORMAI SEI SOLO UN POVERO IDIOTA, 'DISONOREVOLE' PIU' CHE
ONOREVOLE O CITTADINO RAPPRESENTANTE DEI CITTADINI, HAI GIA' TRADITO
ABBASTANZA LA FIDUCIA DI CHI TI HA MANDATO LI!

MANDATO LI A SPINGERE I BOTTONI, NON PER I CAZZI TUOI IN AUTONOMIA MA PER
SEGUIRE E PERSEGUIRE PROMESSE E I 20 PUNTI SEMPLICI, COMPRENSIBILI, CHIARI,
PALESI, CHE HAI PROMESSO DI ONORARE CON IL TUO SUPPORTO IN PARLAMENTO.

L'EQUAZIONE CHE SI VUOLE CONFERMARE E ORMAI SECONDO LA CARTA DA CULO
(GIORNALI) PROPAGANDATA E':

EMERGENZA+PANTANO=TUTTI DEVONO PARTECIPARE

TUTTI PARTECIPANO=MV5 STELLE+PARTITI

MV5STELLE=PARTITI

TUTTI=TUTTI
NIENTE CAMBIA MV5STELLE FALLISCE E SI SPUTTANA.

CURRO' ANDRESTI SPUTATO IN FACCIA TU E CHI ALTRO TRADIRA' GLI IMPEGNI
PRESI.

PROPONGO IL TWEET SPUTIAMOLO IN FACCIA!"

giannimess 05.04.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianni Letta ( o Massimo D’Alema ) Presidente della Repubblica. Immediatamente dopo la santificazione di Napolitano. Durante la Liturgia delle Ore la Casta delle voci bianche di Montecitorio esibirá “Il Canto della Lode ” in onore del Sommo artefice. Viva il santo padre Sistema, viva la partitocrazia, viva l’immunitá dei potenti, viva l’ipocrisia.. W i cattocomunisti w il voto di scambio..w le raccomandazioni..W l'amianto il PCB e le polveri fini,
evviva Bianca Berlinguer e il nepotismo, W Violante che promuove i suoi libri su RAI 3, viva Renzi Mediaset.
Forza Italia w il Milan..
Onore e gloria alla Terza Repubblica arabofenicea..

sergio cecchi 05.04.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

TELEVISIONE SPAGNOLA
Una delle prime cose fatte da Zapatero fu la riforma della televisione spagnola che doveva essere tolta dalle mani dei partiti e aperta a nuovi soggetti. Questa riforma comportò una battaglia feroce.
Sogecable (Grupo Prisa del magnate Jesùs de Polanco, che controlla il quotidiano filosocialista El Pais e le radio spagnole Cadena Ser e 40 Principales) chiese di togliere le proprie restrizioni, allora le maggiori reti analogiche Antena 3 e Telecinco (con presenza di capitali italiani, la prima De Agostini, l’altra Mediaset) e le altre reti digitali si rivolsero ai tribunali. Grazie a questa legge il Grupo Prisa, presente con forza nei mass-media, entra nel settore della tv analogica.
La Sogecable lanciò poi Cuatro ed è arrivata un'emittente tutta nuova, La Sexta, controllata dal gruppo dell’ex anchorman di Telecinco Emilio Aragón Álvarez. Sono consentite aggregazioni di reti, purché sotto il 27%
Il vero obiettivo di Zapatero era la RTVE, accusata di essere sempre filogovernativa. Zapatero nominò una commissione di 5 saggi per fare una legge: dei finanziamenti che riceve l'ente pubblico, il 50% verrà dallo stato (tutta la tv in Spagna è gratuita), il 40% dagli introiti pubblicitari, il 10% da fonti diverse (es. vendita programmi all'estero), al fine di ridurre il pesantissimo debito accumulato (7,5 miliardi di euro); il Consiglio d'amministrazione durerà 6 anni, avrà 8 membri eletti in parti uguali tra Camera, Senato, sindacati e Consiglio audiovisivo ed eleggerà con maggioranza di 2/3 il direttore generale.La RTVE è diventata una fondazione.


Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento


TELEVISIONE INGLESE
Il canone lo paga anche chi guarda tv da smartphone, pc, tablet o altri dispositivi collegabili a internet. All’inizio dell’anno ti mandano una lettera a casa per il rinnovo, se non rinnovi te ne mandano una dopo un mese, per dirti che il tuo indirizzo (connessione internet inclusa) è “sotto indagine”, ovvero controllano il flusso di dati che c’è nel tuo pc o dalla tua linea telefonica (se hai il wireless). Se ti scoprono a guardare la tv senza canone si apre un processo civile nel quale si rischiano 1000 £ di multa + il pagamento del canone + il pagamento delle spese processuali.
La tv inglese ha molti canali, un canale fisso pubblico che dà continuamente tg di mezz’ora l’uno costantemente aggiornati e senza pubblicità
Pochi film ripetuti ma di buon livello, pochissimo telefilm di basso livello con nolta pubblicità, alcuni film storici eccellenti e documentari scientifici bellissimi, veramente da registrare, che si possono rivedere quando si vuole, molti canali per bambini assolutamente senza pubblicità.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TELEVISIONE FRANCESE
La TF1 è stata privatizzata, Antenne 2 e Antenne 3 sono rimaste pubbliche. Ci sono problemi politici simili ai nostri: il Conseil Supérieur de l’Audiovisuel (che è l’autorità garante) dovrebbe teoricamente essere esente da controlli politici, ma le nomine dei CdA delle 2 reti pubbliche vanificano gli sforzi. Lì infatti siedono direttamente 2 parlamentari, assieme a 4 membri di nomina statale, ad altri 4 esperti nominati dal CSA e a 2 rappresentanti sindacali. La tassa è di 121 euro. Una riforma ha imposto lo stop agli spot (già prima comunque ammessi solo durante gli intervalli naturali dei programmi). C'è una tassa sui guadagni pubblicitari delle emittenti private.

Islanda, Svizzera, Austria, Norvegia, Danimarca, Svezia e Finlandia hanno canoni molto sopra i 200 euro annui. In Islanda gli spot sono permessi. In Svizzera si va a 360,65 (pubblicità permessa). In Austria il canone arriva a 335,14 (con la pubblicità che varia a seconda della regione).
In Norvegia, Svezia, Finlandia e Danimarca le tv pubbliche non trasmettono pubblicità: le tasse sono rispettivamente di 315, 232, 253 e 303 euro.
In Belgio il canone ammonta a 172 euro. La pubblicità è permessa e la Tv federalista fiamminga (Rtbf, Vrt e Brf) preleva l’importo direttamente dalla dichiarazione dei redditi.
In Irlanda alla pubblicità si affianca il canone di 160 euro.
La Romania (Tvr) è l’unico Paese ad aver istituito una tassa variabile in base al reddito: dai 12 ai 150 euro. È comunque permesso il finanziamento pubblicitario.
Anche Slovacchia, Albania, Bosnia, Croazia, Malta, Montenegro, Polonia e Repubblica Ceca adottano il sistema misto canone più pubblicità. A Cipro e in Grecia anche, ma il canone è addebitato sulla bolletta dell’elettricità.
Hanno tolto la tassa Olanda, Portogallo, Ungheria e Spagna, qui la Tve è finanziata al 50% da sovvenzioni statali, al 40% da introiti pubblicitari e il 10% dalla vendita di programmi

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

La domanda "Sei favorevole alla trasparenza e alla riduzione delle consulenze esterne della RAI?" provoca - dolosamente - una distorsione e non è coerente.
Se sono a favore di più consulenze esterne posso esserlo anche - anzi, a maggior ragione dovrei esserlo - per la trasparenza. Le due cose non si escludono a vicenda.
Questa è una dimostrazione di come i sondaggi possono essere usati non per far manifestare l'opinione pubblica e orientare i propri progetti, ma per procurarsi un consenso artificioso e legittimare azioni già programmate.

Andrea Core 05.04.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TELEVISIONE INGLESE
Chi non paga il canone, ha pene altissime, addirittura la custodia cautelare. Il colosso-BBC è stato fondato nel 1926: oggi gestisce 8 canali tv, 10 radio più altre 50 emittenti tv e radio locali. Il canone è l’unica fonte di sostentamento: sulla BBC inglese è vietata la pubblicità, e l’unico canale che trasmette spot è BBC World News, proprio a causa della sua caratteristica di essere trasmesso in tutto il mondo. BBC World News è d’altro canto esclusivamente finanziato tramite la pubblicità. La BBC è un sistema pubblico-privato fin dagli anni ’50, con rigorosa separazione tra corporation commerciale e canali pubblici. La BBC dipende da un Consiglio di governors e dalla Indipendent television Commission (di nomina governativa). Il parlamento controlla gli aiuti al sistema tv e la gestione dei contratti per l’utilizzo degli spazi. Un controllo molto blando: l’unico intervento in 76 anni fu ad opera della Thatcher, la quale vietò la diffusione dei messaggi terroristici dell’Ira. L’aplomb britannico è trasposto nei regolamenti interni: i programmi giornalistici ”devono offrire agli utenti un resoconto intelligente e informato dei temi in modo da consentire loro di farsi un’ opinione propria. Il giornalista può esprimere un giudizio professionale, ma non un’opinione personale, e il giudizio deve essere palesemente equo ed acuto. Il pubblico non dovrebbe essere in grado di capire dai programmi della Bbc quali siano le opinioni personali di presentatori e giornalisti”

(io ho trovato molto interessante l’assenza assoluta di pubblicità nei canali per bambini, Quando gli Inglesi vedono i nostri allibiscono e dicono che sono pericolosi perché creano delle induzioni consumistiche nelle menti deboli dei bambini rovinandoli e convincendoli che non sia bello giocare quanto possedere dei giocattoli di moda)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero che su 163 eletti all'incontro sono solo 100, sono cazzi amari. Purtroppo, spero di sbagliarmi, ma l'italiano è molto scilipoti-dipendente.

Mi viene il vomito e mi si torcono le budella dal nervoso a pensare che eletti nel movimento passino con i partiti tradizionali.

Verrò a cercarVi personalmente cazzo!

Alex Tox Commentatore certificato 05.04.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con Berlusconi nasce la televisione commerciale, che non si mantiene col canone ma con la pubblicità. Il salto dalla vecchia Rai è enorme e non ha solo risvolti finanziari,ma politici, psicologici, sociali.
Una tv pubblica che si paga col canone non è attaccata all’audience, ha maggiore libertà nei programmi, non ricerca l’ascolto ad ogni costo appiattendosi sulla fascia meno colta, più bassa ma anche più ampia degli utenti, è più viscerale, di livello inferiore, perde ogni intento informativo o pedagogico per cercare effetti da circo: la rissa, il porno, la volgarità, la semplificazione estrema, lo scoop, il gossip, lo stalking, la modalità becera… Un ulteriore effetto è la trasformazione dell’utente che da ‘persona’ diventa ‘consumatore’. Berlusconi, che si è laureato con una tesi sulla pubblicità, ha sempre usato le strategie di persuasione di questa anche per la politica e, abituando l’Italiano a essere acquirente di un prodotto commerciale, lo ha “pavlovizzato” al punto da esigere che anche il politico diventasse un prodotto commerciale.
Dal punto di vista etico, la differenza tra una tv commerciale e una tv pubblica dovrebbe essere enorme. Se entro nel mercato e voglio solo vendere un prodotto, l’etica non mi interessa, la verità, l’informazione, l’educazione nemmeno. Conta solo gli introiti e tutto è lecito. Sparisce ogni deontologia e non mi interessa se induco pessimi modelli sociali o travio bambini, istingandoli all’acquisto, o giovani ragazze che incentivo all’anoressia o alla prostituzione. Tutto quello che non è espressamente vietato è consentito. Questo alla fine rovina lo spettatore che subisce una continua opera di corruzione e disgregazione morale.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOI ELIMINATE ED IO LO RIPOSTO!!
----------------------------------------------------
Fino ad ieri mi firmavo con nome e cognome, poi sono STATO COLPITO DALLA CENSURA FASCISTA DEL BLOG e la mia autenticazione è stata bloccata.

HO DOVUTO ANCHE CREARE UN NUOVO ACCOUNT E-MAIL!
------------------------------------------------------

Un post su un argomento IMPORTANTISSIMO ED URGENTISSIMO!!!!!

Ai DISOCCUPATI penseremo POI!

Alla CORRUZIONE penseremo POI!

Al FALSO IN BILANCIO penseremo POI!

Alla LEGGE ELETTORALE penseremo POI!

Alla LOTTA ALLA MAFIA penseremo POI!

Al CONFLITTO D'INTERESSI penseremo...

AL CONFLITTO D'INTERESSI...

AL CONFLITTO...?

Abbiamo un problema! SE, ATTUANDO IL PROGRAMMA SI DA LA CONNESSIONE INTERNET GRATUITA A TUTTI E QUESTO BLOG, GESTITO DAL DUO CASALEGGIO GRILLO, INCASSA DALLA PUBBLICITÀ DA 5 A 10 MILIONI L'ANNO (STIMA DEL SOLE 24 ORE) SI POTREBBE PREFIGURARE UN CONFLITTO D'INTERESSI!

Ci penseremo POI!

Per ora occupiamoci del PROBLEMA PRIMARIO DEGLI ITALIANI: LA RAI!!!!!!!!!!!

nocensura 05.04.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
http://www.wallstreetitalia.com/article/1538547/prelievo-forzoso/unicredit-accettabile-confisca-risparmi-per-salvare-banche.aspx

per salvare banche va bene anche un prelievo forzoso, per salvare vite umane non si può.
viva l'italia!!!
paolo

paolo 05.04.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto la diretta Bersani con inviati di Grillo.
Non ho il piacere di assitere all'incontro Grillo con eletti di oggi. Vengo anch'io? No Tu NO! Come cantava il caro Ianacci!Mi dispiace, e faccio sempre più fatica ad ascoltare la pancia o giù di li.
Una sola RAI Pubblica lontana dai Partiti?OK, ma chi nomina il consiglio di Amministrazione? Il Parlamento? Se si, chi elegge i parlamentari? Le nomine sono fatte dai partiti: una forma democratica è stata scelta da un solo partito attraverso una libera consultazione, il PD, che ha delle regole interne conformi all'attuale legislazione. Anche Tu grillo hai scelto una "on line democrazia: meglio di niente, ma ti ritrovi a dover nascondere in posto segreto gli eletti.Forse non sei più il grillo di Pinocchio che dava buoni consigli: sarai forse diventato un grillo talpa!? Ti conviene far funzionare il Parlamento, proporre a viso aperto e approvare con voto palese leggi adeguate ai principi e ai punti del tuo programma, magari accettando qualche piccolo suggerimento.Sii coraggioso, lancia la sfida a Bersani,fai partire il Nuovo Governo ,con provvedimenti urgenti per leconomia, fai eliminare le leggi ad personam e le altre orrende,e non votare i provvedimenti antidemocratici.Fa presto!i giovani potrebbero voltarti le spalle Ti saluta con un bel pugno nello stomaco.

graziano burattin, due carrare Commentatore certificato 05.04.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
in questi giorni si notano, spesso in mala fede, frequenti richiami al M5S perchè dia la fiducia al PD di Bersani. Sarebbe opportuno a mio parere - per onor di chiarezza vs eventuale ignoranza - poter capire che, una volta concesso il via libera ad un governo, pur sfiduciandolo rimarrebbe comunque in carica. Bersani, come ha sfrontatamente dichiarato in campagna elettorale, insiste sulla richiesta di via libera, perchè è certo di riuscire ad accalappiare qualche "libero pensatore" eletto nel M5S. Se poi non ci riuscisse, potrebbe comunque gestire il paese fino a nuove elezioni. Chi non capisce la strumentalità di questa operazione, è solo perchè la condivide. Analoga questione: lo sventolio di dimissioni di un parlamentare o di un senatore è vergognoso. Si dovrebbe sapere che, una volta presentate, le dimissioni devono essere approvate dalla camera di appartenenza. Si guardino le statistiche storiche in merito, per capire che, anche per i "cittadini eletti" nel M5S, vale e varrà tale norma. I "liberi pensatori" che dovessero tradire il mandato elettorale, nascondendosi dietro i codicilli e la sicura solidarietà del PD scoutista, se fanno la mossa di dimettersi, si assicurino di formalizzarle come irrevocabili. E' ora di pubblicare sul blog sia il regolamento della Camera che quello del Senato, in modo che ci si possa documentare meglio. Grazie.
Maxioma

Massimo D., Milano Commentatore certificato 05.04.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
per me non è importante che la TV di stato abbia 1, 2 o 3 reti ... senza contare che sono più di 3 contando i canali tematici sul digitale terrestre. Il succo è via i PARTITI DALLA RAI, ma anche dalle BANCHE e/o altri ENTI PRODUTTIVI (es. FINMECCANICA)

Ciao

Simone Bertesina (bertweb), Lonigo -VI- Commentatore certificato 05.04.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

o.t.(forse)
Marche, marito e moglie si suicidano
Poco dopo si uccide il fratello della donna
Investigatori: erano in difficoltà economiche. A poche ore dalla morte dei due coniugi, il congiunto si è tolto la vita. Gli investigatori attribuiscono le cause del primo gesto alla disperazione: lui era un lavoratore esodato, lei aveva una modesta pensione.

ma quando quelli che hanno portato l'italia in queste condizioni leggono queste notizie si pongono delle domande oppure continuano ad ordinare martini?
paolo

paolo 05.04.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! vi siete riuniti al BORGO DI TRAGLIATA!
comune di FIUMICINO, praticamente a poca distanza da casa mia...una delle mie mete preferite nelle escursioni in bici!
lo sanno in pochi ma quello è uno dei posti più belli d'italia con un borghetto medievale a dir poco INCANTEVOLE!
complimenti per la scelta, a saperlo passavo a salutarvi!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 05.04.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma non capite che per un 5stelle votare Pd è come chiedere a pacifista di ammazzare qualcuno?

Sono d'accordo con Italiano incazzato
"Votare la fiducia al PD significa condannare a morte il M5S"

Mi spiace per tanti che amo e reputo intelligenti,che non riescono a capire questa semplice verità:se vuoi ripulire la casa, non ti allei con lo sporco,sarebbe paradossale, para doxa=contro ragione

Essere un 5stelle vuol dire abbattere tutti questi partiti sporchi e corrotti per un'Italia finalmente democratica.Se vuoi la democrazia,non ti allei con la partitocrazia! Un 5stelle che vota Bersani fa vomitare,è contro natura
Non si può essere così ingenui da non capire che se entri nel meccanismo sarai stritolato (come lo fu RC con Prodi) che sarà perfettamente inutile che all'occorrenza voti no a qualche legge, perché Pd e Pdl si uniranno per farti fuori e difendere i loro interessi, che chi ti ha eletto per combattere questi partiti non ti voterà più restando schifato,e perderai l'unica occasione offerta in 55 anni di repubblica di far contare qualcosa i cittadini
O si resta puri,o saremo contaminati,e perderemo ogni ragione di essere!
Noi rappresentiamo 9 milioni di cittadini rovinati da questa gentaglia e schifati dal loro comportamento nell'arco di 20 anni.Non ci si allea con questa gente o si perde ogni credibilità!
E non si può essere così illusi da credere che la battaglia sia già vinta o che si possa fare questo o quello.Questo è solo l'inizio
Se il Pd sarà così ostinato nel suo attaccamento al potere da allearsi col Berlusconi piuttosto che cedere qualche poltrona sarà la sua fine
Se noi ci alleeremo con uno dei due,sarà la nostra fine
Da nuove elezioni noi abbiamo solo da guadagnare
Loro hanno solo da perdere
Volenti e nolenti,hanno dovuto far conoscere alla gente quello che noi vogliamo e sempre più persone hanno capito.E persino i partiti si sono dovuti piegare a far finta di essere come noi
Siamo una forza invincibile,se non ci facciamo hara kiri da soli

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, sapete indicarmi dove posso seguire la diretta streaming dell'incontro di oggi?
Scusate la domanda forse sciocca ma sono nuovo del sito.
Grazie

Libero Sandroni 05.04.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Rai, espressione del PD è ora di smettere.

Maria Viceconte, Lagonegro Commentatore certificato 05.04.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono a favore di un servizio RAI totalmente estraneo ai partiti.

Ma tutto il resto che qui viene proposto è semplicemente un favore al nano.

Roberto Draconte, TV Commentatore certificato 05.04.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

?

MASSIMO ZANABONI Commentatore certificato 05.04.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

RAI NORMALIZZATA

LA RAI, da sempre mangiatoia e rifugio per amici e parenti dei politici,ha toccato il fondo,non piace più a nessuno.
Troppa pubblicità che interrompe come una mannaia film che necessiterebbero la massima concentrazione,fiction banali e stupide quasi tutte simili,con gli stessi attori,programmi di intrattenimento volgari e pieni di pettegolezzi pruriginosi,per lobotizzati,con ospiti di dubbia reputazione come esempio di normalità,guitti,presentatori,showgirl supervalorizzati e superpagati.
Nonostante il cospicuo numero di dipendenti e professionalità le fiction ed altre produzioni vengono appaltate a società esterne con agganci politici ed aggravio dei costi.
I Telegiornali ormai sono ridotti a dei copia ed incolla di servizi prodotti da altre televisioni internazionali,giornalisti e corrispondenze dall'estero sono merce rara.
Neanche più i telegiornali che dovrebbero essere il fulcro del servizio pubblico non assolvono più a questo compito,il nepotismo regna sovrano,basta constatare i cognomi famosi dei molti figli d'arte che vi lavorano.
Il canone di abbonamento poi trasformato subdolamente in tassa di possesso più la pubblicità non valgono il livello scadente dei programmi.
LA SUDDETTA SITUAZIONE-CONDIZIONE DELLA RAI RENDE NECESSARIA L'ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI URGENTI COME:

ABOLIZIONE DEL CANONE O TASSA DI POSSESSO,trasformarla in pagamento con tessera di abbonamento volontario o sistema similare alle altre tv con segnale criptato.

ABOLIZIONE DELLA PUBBLICITà;

RIDUZIONE DEI 3 CANALI GENERALISTI,MANTENENDONE UNO;

PRODUZIONI INTERNE ALL'AZIENDA,PRODUZIONI DI QUALITà DI CIVILE CRESCITA CULTURALE E DI SERVIZIO PUBBLICO,SVINCOLATO DA INTERESSI DI LOBBY,CASTE ,PARTITI;

ASSUNZIONI PER CONCORSO E MERITOCRAZIA,ELIMINAZIONE DEL NEPOTISMO;

FUORI I PARTITI DALLA STANZA DEI BOTTONI RAI,GESTIONE MERITOCRATICA E DI TIPO PRIVATISTICA,

POST SCRIPTUM:
ESEMPIO PRECEDENTE DI RETE MINCULPOP

RAI 3 soprannominata TELEKABUL=giornalismo d'apparato politico.

coriolano 05.04.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Un canale Rai , al massimo Due . Paghiamo il Canone per dare a due giornalisti ,per esempio .. Vespa e Fazio ,più di tre milioni di E Anno per farci raccontare cazzate ..l'uno appecoronato al Vaticano e l'altro al PD ! Non paghiamo il canone ed imponiamo da subito un semplice articolo alla RAI :
Disposizioni per il Servizio Pubblico Rai

Articolo 1

La Rai, servizio pubblico, ha l'obbligo di mettere a disposizione delle formazioni politiche e partiti ammessi alla competizione secondo quanto previsto dalla legge in vigore, tutte le sere uno spazio televisivo di 30 min, autogestito, nelle ore di massimo ascolto e cioè 20- 20.30.
La gestione dello spazio concesso è a completa responsabilità dei Partiti.
Il calendario degli interventi sarà estratto a sorte e si ripeterà dal Lunedì al Venerdì , per tutto l’anno.

antonio c., latina Commentatore certificato 05.04.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Attenti, quando Berlusconi meditava qualche porcheria, accusava gli avversari proprio di quella!

Attenti, quando qualche piddiota medita qualche porcheria fa altrettanto.

Di cosa ci hanno accusato con migliaia di post di TROLL piddioti? Di collusione con Berlusconi. Chi è invece che fa realmente degli atti per allearsi con Berlusconi? Il Pd. Proprio quelli che accusavano noi di buttare il Paese in mano a Berlusconi!
Del resto, se uno proprio non è nato cieco, lo vede benissimo che se Berlusconi ha potuto scendere in politica e governare per la metà di un ventennio,se le sue sporche leggi sono passate in Parlamento, se la legge anticorruzione europea non è mai stata ratificata, se gli sono state regalate le televisioni, se non ha mai visto l'ombra di una legge sul conflitto di interessi, se ha goduto di depenalizzazioni e prescrizioni, se ha avuto un potere smisurato, ed è riuscito a svuotare di ogni potere tutti gli organi costituzionali, a imporre la canagliata leghista del porcellum, a distruggere la democrazia.. tutto ciò è stato possibile per la complicità del Pd e di quelli che fingono di essere ciechi e sordi pur di continuare a votare Pd.

Ma fateci caso!
Chi viene accusato di avere dietro i 'poteri forti'? Il M5S
Chi invece va alle riunioni del Bilderberg o a riferire alla Merkel o a Bruxelles? Il Pd
Chi è accusato di essere fascista? Il M5S
Chi riceve in regalo 5.000 voti da Casapound? il Pd
Chi è accusato di attaccare la democrazia in Italia? Grillo
Chi l'ha distrutta di fatto? Il Pd e il Pdl
Chi è accusato di vendersi a Berlusconi? Il M5S
Chi sta operando per allearsi con Berlusconi? Mezzo Pd con Renzi in testa

Allora.. tutti questi piddini ubbidienti all'appello di Bersani che ci stanno attaccando come degli assatanati ripetendo a pappagallo le accuse con cui li hanno indottrinati, ci sono o ci fanno? Sono dei piddioti incapaci di intendere e di volere? O sono dei furbastri che sanno benissimo che le cose di cui ci accusano sono proprio i loro reati?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.04.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"l giorno in cui il pd (renzi) fara' l'accordo col pdl il m5s verra' messo da parte (ora ne parlano solo perche' bersani sta cercando in tutti i modi di coinvolgere il m5s nel governo dal momento che non ne vuole mezza di farlo col pdl) in un armadio e stara' li' a contare le caramelle. ogni tanto si sentira' qualche urlo, ma roba da poco e qulache sparata di beppe per "i grandi risulstati ottenuti".

o credete che renzi e pdl gli daranno un minimo di spazio? faranno partire i giochi, qualche contentino alla gente tanto per fare e via cosi' si ritorna a quello che gia' si e' visto.

e berlusconi avra' compeltato il suo progetto piduista, un parlamento con "destra1" (lui) e "destra2" (renzi e gli inciuciosi destroidi del pd-l).

praticamente a furia di parlarne (almeno prima un po' di opposizione c'era) si sta realizzando in pieno quello di cui da anni parla beppe, pdl+pd-l.

perche' ad agire da paranoici si ottengono i riusltati opposti a quelli che si vorrebbe ottenere.

carlo v. 05.04.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Ai trolls, ai new trolls e ai figli di trolls voglio citare un democristiano abruzzese di nome GASPARI: ma perché non andare a rompere i cojioni da un'altra parte.


Perchè dovremmo fare un accordo col pd? Con quelli che hanno, e stanno ancora oggi, inciuciando col berlusca? Con quelli che se non ci fossimo noi, sarebbero impegnati solo a distribuirsi poltrone e privilegi? Con quelli che fare politica significa fare soldi per supportare l'apparato di partito? Berlusconi loro potevano farlo fuori tanti anni fa ma hanno preferito farci affari o no? 1) ABOLIZIONE DI GRAN PARTE DEGLI INSOPPORTABILI PRIVILEGI DELLA POLITICA. 2) PAGARE IMMEDIATAMENTE I DEBITI VERSO LE IMPRESE FACENDO DEBITO PUBBLICO SE SERVE. 3) CONFLITTO DI INTERESSI. 4) SUPERAMENTO DEL BICAMERALISMO PERFETTO E RIFORMA DEI REGOLAMENTI PARLAMENTARI. 5) LEGGE ELETTORALE E POI ALLE ELEZIONI. Il pd cadrà sui soldi perchè loro sono solo una ben oliata(da noi) azienda per fare quelli. Bersani non può rinunciare ai soldi perchè deve pagare tutto l'apparato a partire dall'unità. Noi vogliamo e dobbiamo cambiare tutto, siamo qua per quello. Si fottano le sirene di quei marcioni che hanno raggiunto record di stipendi e privilegi mentre noi affogavamo. Spargono fiumi di lacrime di coccodrillo per berlusconi che lo hanno salvato loro più volte. TENETE DURO RAGAZZI CHE SIETE IL NOSTRO ORGOGLIO.

silvio a., verona Commentatore certificato 05.04.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma se la Regione Lombardia dà 268mila Euro all'Ex Assessore in carcere per mafia, invece di chiedere allo stesso i danni per l'attività svolta, il messaggio del sistema qual'è ai propri cittadini ... vi potete anche tranquillamente suicidare ... tanto i nostri interessi sono altrove ... e non si parli di rispetto di regole economiche ... tutelare chi ruba non pare una regola condivisibile ... per forza siamo in crisi ... continuiamo a pagare chi non dovrebbe essere pagato ... il sistema è da rifare!!!

Fabrizio C., Pisa Commentatore certificato 05.04.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto che la RAI (un carrozzone politico!) abbia una sola rete, pubblica e senza pubblicità. Non ci scordiamo che la Rai è in mano ai partiti che hanno distrutto il nostro paese (lo scrivo in minuscolo perchè non lo si può chiamare con rispetto visto la classe dirigente che lo rappresenta). Oltre alla Rai bisognerebbe abolire il finanziamento pubblico alle testate giornalistiche, complici del lavaggio del cervello che effettuano su coloro che per loro sfortuna leggono le opinioni,peraltro pilotate dei loro giornalisti.

antonio adorisio, matera Commentatore certificato 05.04.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Visto che in streaming il canale trasparenza è stato rimosso, perchè non chiedi alla RAI di trasmettere la diretta con l'odierna riunione dei parlamentari 5***** @@@(((


Roberto Draconte, TV Commentatore certificato 05.04.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

CURRO'SCILIPOTI E' FUORI DAL MOVIMENTO.
NON E' PRESENTE NEANCHE ALLA RIUNIONE DEGLI ELETTI IN OCRSO A FIUMICINO.
ADESSO PERO' SI DEVE DIMETTERE, MICA PUO' STARE IN PARLAMENTO DOPO CHE HA TRADITO IL NOSTRO VOTO.
VIA DALLE PALLE UN PAVIDO TRADITORE DEL GENERE

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 05.04.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....e mentre grillo si cacchialeggia tra i suoi miliardi e le sue derive di onnipotenza.....cominciamo ad avere anche i triplici suicidi.....


ROMA - Secondo quanto diffuso da Comitas, l`associazione delle microimprese italiane, il numero complessivo dei suicidi in Italia non è in aumento rispetto agli anni passati, anzi è in diminuzione. Tuttavia ad aumentare sono i suicidi che hanno alla base una motivazione di tipo economico. Un dato allarmante che preoccupa l'associazione.
Le cifre ufficiali - si legge in una nota - non evidenziano che nel 2012 sono stati «più di 500 i suicidi legati a fallimenti, perdita del lavoro, o difficoltà economiche di varia natura che hanno portato a compiere un gesto così tragico. Circa duemila suicidi sono genericamente attribuiti a motivazioni psichiche e varie; da un approfondimento su cento di questi è chiaramente emerso che, almeno per il 18% dei casi, la causa economica scatenante e connessa non è stata conclamata anche per pudore delle famiglie. Da qui si può affermare che i suicidi economici potrebbero addirittura superare i 500 casi nel 2012».
Un dato, prosegue Comitas, «particolarmente preoccupante e che non fa ben sperare per il 2013, anno che si preannuncia durissimo per migliaia di piccole e micro attività italiane».
Comitas ha rilevato che «il 22% delle aziende che falliscono potrebbe essere salvato in un mercato pulito, cioè corretto, dove i pagamenti dei debitori e le sentenze dei giudici avessero tempi certi e accettabili».

E INVECE NO, NIENTE, "FASO TUTO MI" HA DETTO "LUI", E COSI' NON SI FA NULLA, MA VUOI METTERE L'IMPORTANZA DELLA RAI O DEI TASSISTI ! MI SEMBRA DI ESSERE ABATANTUONO IN MEDITERRANEO: "C'E' FERMENTO DEVO RITORNARE IN ITALIA, BISOGNA CAMBIARE" POI DOPO ANNI DISSE: "C'ERA FERMENTO MA NON CI HANNO FATTO FARE NULLA"

MA VAFFAN GURU VA !!!!

roberto 05.04.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

da repubblica.it.

Marche, coppia suicida per la crisi
e il fratello di lei si getta in mare.

subito redito minimo garantito.
altrimenti sarà una ecatombe.
paolo

paolo 05.04.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CURRO'SCILIPOTI NON E' SOLO UN TRADITORE MA ANCHE UN PAVIDO CAGASOTTO
INFATTI NON SI E' PRESENTATO ALL'INCONTRO CON BEPPE NELL'AGRITURISMO LA QUIETE, FUORI FIUMICINO.

CURRRO'SCILIPOTI E' STATO INTRAVISTO ALLA SEDE NAZIONALE DEL PD, A VIA DEL NAZZARENO A ROMA.
AVEVA UN SECCHIO ED UNA RAMAZZA, STAVA PULENDO IL GABINETTO DI BERSANI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 05.04.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicata a quelli che vorrebbero fare le scarpe al M5S, ma sono destinati a restare scalzi....

Music!!! (come scriveva il vecchio MACHO MAN)

http://www.youtube.com/watch?v=1tZxMi7EG3A&list=UU90vR_MFeheV3V6nmjvXIng

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 05.04.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

L'intervista di Currò è indecente. Quel deputato ha tradito il mio voto. Deve dimettersi e uscire dal movimento.

Giorgio R. Commentatore certificato 05.04.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riunione dei 5 stelle con Grillo: perchè non c'è lo streaming?Dov'è la trasparenza?

ALESSANDRO O., DRONERO Commentatore certificato 05.04.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io vi dico che sono sicuro che se non vi fosse Beppe Grillo saremmo a pulire i vetri a indiani e cinesi...

le economie stanno viaggiando a ritmi esagerati ...

Questi ladroni della politica hanno tolto i fondi alla ricerca, tutti i grandi italiani sono andati all'estero ...

la ricerca è ferma, siamo indietro anni luce dagli altri...

questi ladroni della politica si sono riempiti la pancia, hanno sfasciato il fior dell'economia che era Olivetti...

non abbiamo una marca di telefoni decenti...

siamo indietro su tutti, gli altri ci fanno il pagotto ...

siamo indietro su tutto...

un sistema politico dove chi deve far crescere il paese ed incentivare la ricerca pensa a fare le festine e i bunga bunga, anziché far rilanciare l'economia...

tolto grillo, resta solo il baratro...

ringraziate Dio che esiste...

La Rai è solo una delle tante caste che si sono rubati... al solo scopo di arricchirsi , sfasciando la vera funzione che dovrebbe avere di informazione...

dobbiamo liberarci di questi politici, sono il cancro della società e non se vogliono andare...

Francesco Ceccarilli, Monza Commentatore certificato 05.04.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA BERLINO


Berlino e Atene hanno siglato un accordo per intensificare la cooperazione nelle tecnologie alternative. L’intesa vale complessivamente un milione di euro: 250.000 arriveranno direttamente dalla Germania, gli altri da Bruxelles, in virtù del pacchetto di aiuti lanciato già nel 2010 dall’Ue per tamponare la crisi finanziaria ellenica. L’obiettivo europeo e tedesco è creare un mercato delle rinnovabili in Grecia.

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 05.04.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

La favola continua,i superesperti dichiarano che il consenso elettorale è passato dalla TV al Web,in effetti il Berlu nei due mesi antecedenti le elezioni è stato 24 h al giorno davanti al computer in diretta streaming con i suoi lecca lecca,ma basta con le stupidaggini, informiamoci,il 75% degli Italiani forma ancora la propria opinione politica dalla TV e non sul web.Pensare di andare a nuove elezioni ancora con tutte le TV in mano allo show-man mi fa star male,per questo dico,invece di parlare ,si facciano proposte in parlamento e ci si allei con chi è disposto a fare le giuste riforme per dare regole al sistema informativo all'altezza di una vera democrazia.ORA,ORA,e non fra altri ventanni...

Angelo Ubaldi, Umbertide Commentatore certificato 05.04.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI ONOREVOLI SPERO CHE SEGUITE IL PROGRAMMA.
NIENTE APPOGGIO A NESSUN PARTITO SOLO VOTARE COME SI E SEMPRE DETTO I PUNTI DEL PROGRAMMA E SE VOTATE UNA FIDUCIA E SOLO PERCHE SIETE VENUTI NEL M5S SOLO PER ROMPERE LE @@ E GIA PRIMA ERAVATE D'ACCORDO PER CUI NON E GRILLO IL CAPO ASSOLUTO MA SE GUARDATE GLI ALTRI SI SX CHE DX SEGUONO IL LORO SEGRETARIO PUNTO E BASTA.SE NON VI STA BENE FUORI E LASCIATE IL POSTO AD ALTRI.

luigi vassallo, mantova Commentatore certificato 05.04.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

http://motori.corriere.it/motori/attualita/13_aprile_05/gioco-azzardo-asaps-autostrada_b25a0e56-9dd0-11e2-9da0-834a30d18cb2.shtml

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ah dimenticavo:

PER COERENZA SI CHIEDE IL GOVERNO ma non si fanno nomi, né un possibile PROGRAMMA su cui qualcuno dovrebbe convergere (chi? Topolino? ah no quel PD con cui non si parla!).


COERENZA DEL NON-STATUTO (la regola del mai accordi coi partiti) VS. PROGRAMMA A5STELLE (quello dimenticato nel cassetto per intenderci)

Daniele ., Padova Commentatore certificato 05.04.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

ripeto,per favore Beppe,chiudi i commenti ai troll.solo utenti certificati!i troll mi fan perder tempo a scorrere tra i commenti.son personaggi inutili e dannosi!!so bene che nn hanno nessun altro spazio virtuale partitico dove andare ma non dobbiam ospitarli noi!!dai beppe!son solo conigli,non diamogli una tana qui!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.04.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti hanno le mani direttamente o indirettamente su tutte le attività economiche del nostro paese, per queste ragioni l'Italia è in declino.Il nostro è un sistema politico finanziario corrotto, con una magistratura che si colloca al centosessantesimo posto nel mondo, dietro paesi dittatoriali come il Ruanda. Il M5S è una speranza, ma la vedo dura.

Bosco Natale, Cosenza Commentatore certificato 05.04.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo che avanza? Io in quella villa con ferrari parcheggiata e piscina non ci sarei entrato! Un vero autogol!Complimenti Grillo!

Grande Delusione, Roma Commentatore certificato 05.04.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la RAI fosse un vero servizio pubblico (e non lo è) farebbe una seria inchiesta sui motivi che hanno spinto al suicidio 3 persone (un esodato una mini pensionata ed il fratello) disperate.
Ma alla RAI di questi interessa poco altrimenti che Truman Show è?
Uno dei pochi che da sempre dice come stanno veramente le cose in questo paese che NON funziona è il Sig. Beppe Grillo, speriamo che sempre di più ne prendano coscienza in modo da tentare di cambiar qualcosa (finchè siamo in tempo).
Saluti a tutti.

Fabrizio C., Pisa Commentatore certificato 05.04.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

"il pd e' finito diviso pieno di debiti SALVARLO SAREBBE UNA CATASTROFE!!"

----------------------------------------------------

il discorso nno e' slavare o no il pd, ma cominciare a legiferare conun governo nel quale ci sinao esponenti del m5s o persone a lui gradite.
e un parlamento dove ci siano abbastanza deputati in accordo con le idee del m5s per raggiungere una maggioranza e poterle ratificare.

purtroppo per te e per tanti altri con la bava alla bocca l'unico che possa dare la possiblita' alle leggi che vorrebbe fare il 5s di passare e' bersani, gli altri (pdl, lega, renzi etcetc.) il m5s non lo cagano neanche di striscio, hanno capito tutto e se ne tengono ben lontani.

o speri di "madnarli a casa" facendo la bella figa che smerda chi cerca di averci a che fare? cosi' uno alla volta si sputtanano e piano piano "se ne vanno a casa".

per madnare ac asa i fetenti e gli icnapaci l'uncia cosa da fare e' essere nelle condizioni di poter legiferare contando su una maggioranza che appoggi le buone idee che il m5s ha.

carlo v. 05.04.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

ma come si fa a non capire che noi di M5S ci stiamo giocando tutto in una partita di carte che prevede una sola mano? qui o si vince tutto o si perde tutto, in una sola mano. Altre possibilita' non ce ne sono. Ecco perhce' se DAVVERO vogliamo cambiare tutto non ci possiamo invischiare con nessuno. Lo capirebbe un bambino, ma per taluni, in questi giorni scopertisi scienziati della politica, non e' chiaro.
Se appena appena ci avvicinnia o alle posizioni di pd pdl e compagnia bella ne usciamo distrutti. Avviluppati nelle logiche di potre ne verremmmo stitolati. Kurto' questo lo capisci? Kurto' ma ti e' chiaro che non sei nessuno e nessuno ti avrebbe votato, perche' nessuno ti conosceva e , ancor oggi , io ti domando: ma chi kazzo sei? Se tu cambi idea, ridammi il mio voto, io non ti volevo votare, io ho votato beppe grillo in quanto garante del cambiamento. In quanto e' sua parola d'ordine nella quale pue tu si sei riconosciuto fino ad un mese fa. Parola d'ordine che pure tu hai applaudito ai comizi in piazza davanti alla gente che oggi tradisci. E la parola d'ordine te la ricoro io: ARRENDETEVI, siete circondati.
E allora , vile traditore, io oggi ti dico: ARRENDITI, sei circondato.
Dimettiti, levati dalle palle, non sei nessuno, torna da dove sei venuto, ovvero dal pd.
Mi fai schifo, come mi fa schifo, PERSONALMENTE, bersani.

Luis Gonzales (nientexnessuno), Roma Commentatore certificato 05.04.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Crisi, triplice suicido nelle Marche. Prima moglie e marito, poi il cognato
La coppia, in gravissime difficoltà economiche, si è impiccata nella loro casa: lui esodato, lei pensionata. Il fratello della donna, appena appresa la notizia, si è tolto la vita gettandosi in mare. Avevano rispettibvamente 62, 68 e 70 anni
di Redazione Il Fatto Quotidiano |

Triplice suicidio nelle Marche. Due coniugi sono stati trovati impiccati nel loro appartamento in via Calatafimi, a Civitanova Marche. Il motivo del loro gesto, anche se per il momento non è stato trovato nessun biglietto, sembra esser legato a questioni economiche. Il fratello della donna, 70enne, appena saputa la notizia, si è gettato in mare. Il suo corpo è stato recuperato dalla Capitaneria di porto, ma i tentativi di rianimarlo sono stati inutili.

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, lui, 62 anni, aveva lavorato come impiegato in un’industria calzaturiera, ed era un esodato e la moglie, una donna di 68 anni, era un’artigiana in pensione. Sembra che la coppia non avesse neppure i soldi necessari a pagare l’affitto, avendo come unico mezzo di sostentamento la piccola pensione della donna.

Il suicidio è stato scoperto dai vicini di casa, che hanno trovato aperta la porta del garage. I soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare la morte dei coniugi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Amici, voci di corridoio dicono che ci sono degli onorevoli del PD che vogliono entrare nel gruppo del M5S.
La fronda dei bersanini sarà operativa o sono semplici illazioni?

stefano m. Commentatore certificato 05.04.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Poveri cristi ,insultati dai cittadini di passaggio (scrocconi , buffoni i termini più "leggeri " usati nei loro confronti ),caricati a forza su un pullman come immigrati clandestini destinati ai centri di raccolta , costretti a tenere il capo chino e la bocca chiusa . . . Mancava loro solo la stella gialla cucita sul petto . . .

massimo iannilli, roma Commentatore certificato 05.04.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bersani sei al caffe', anzi alla purga.
il tuo partito fa cagare.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 05.04.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Paradisi fiscali e inferni del welfare
Di ilsimplicissimus

paradiso-fiscale-228540_tnNel nostro mondo schizofrenico le notizie sembrano girare come gli atomi di Epicuro, abbandonati alla casualità e spesso senza relazione tra loro, anche quando essa è evidente. Ora tra la scoperta della gigantesca lista di evasori mondiali, punta di un iceberg, nonostante le cifre colossali e il drastico taglio del welfare avvenuto pochi giorni fa in Gran Bretagna e i tagli chirurgici invocati ieri dal presidente dell’Inps, Mastrapasqua, esiste una relazione diretta. Che si potrebbe sintetizzare in questo modo, rozzo, ma assai vicino alla banalità di questo male: i ricchi non vogliono pagare le tasse, ritengono che la loro responsabilità sociale si limiti alla spesa come motore economico. Così Rentier e multinazionali, opachi tycoon e tiranni di ambigui paesi, politici e professionisti, banchieri e finanzieri, fanno di tutto per sfuggire ai doveri e al senso della loro cittadinanza, ammassando i soldi neri dove non possono essere scoperti. Ma non si limitano a questo, cercano anche di proteggere in senso lato i loro investimenti pretendendo che gli stati riducano al minimo le loro spese per essere sempre solvibili e ipotizzando lo smantellamento di ogni forma di aiuto nei confronto dei poveri e di ogni concezione di dignità del lavoro.

Perciò l’evasione non è solamente un atto di “disobbedienza individuale”, ma si accompagna anche a tesi politiche la cui trama si è andata sempre più scoprendo con la crisi. Del resto il meccanismo è troppo esteso per non essere anche frutto di una complicità attiva e passiva dei governi e della politica dal reaganismo in poi. Sono le stesse cifre a denunciarlo: 680 mila società off shore, 10 mila banche ufficiali, più un circuito bancario parallelo e oscuro, un giro d’affari di 1800 miliardi di dollari di cui solo un terzo è riconducibile alla criminalità. I soli fondi scoperti grazie al “database” assommano alla metà del pil mondiale: tutto qu

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Carissima Cancelliera Angela Merkel,
Vorrei con questa lettera portarla a conoscenza di quanto asserisce un noto giornalista televisivo italiano nella persona di Bruno Vespa (puntata di ieri sera 04/04/2013 trasmessa dalla principale rete televisiva italiana RAI 1). Il di cui asserisce che i tedeschi (nella sua persona suppongo) ritengono che gli Italiani sono proprietari di case ed hanno soldi in banca ed in periodo di crisi è lì che bisogna andare a prendere i soldi e non chiederli all’Europa. Suppongo e mi auspico che lei sia d’accordo solo sulla seconda parte e cioè nel non chiedere soldi all’Europa e che la prima parte sia solo frutto di un vaneggiamento del conduttore giornalista. Case e soldi li abbiamo guadagnati ed accantonati con il nostro lavoro e con il nostro risparmio, dei nostri genitori e dei nostri nonni partendo da zero, da una guerra persa, alleati con voi si ricorda? Suppongo e mi auspico che in realtà lei sia piuttosto d’accordo con il chiedere che i soldi vengano presi dagli sprechi “statali”, a partire dallo spropositato stipendio del suddetto giornalista e del costo dalla TV di stato per cui lavora che inoltre, come ho letto ieri, ha in carico circa 13.000 dipendenti di cui solo 50 con meno di 30 anni, in perdina di 250 milioni di euro l’anno nonostante percepisca soldi da noi cittadini attraverso il pagamento del Canone e dai privati attraverso le pubblicità. La prego di rispondere o di non stupirsi poi se il numero degli italiani che sostengono che uscire dall’euro sia il male minore stia aumentando di giorno in giorno.

Stefania De Ponti Commentatore certificato 05.04.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

LA SEGRETA RIUNIONE.

Sequestrati dal guru e portati in caverne buie e fredde, gli eletti verranno fustigati e messi a digiuno, chi avrà qualcosa da dire verrà messo in ginocchio sui ceci!

Da noi non esistono dissidenze, chi le fa viene messo nudo tra i ratti.

Adesso state zitti altrimenti mi scoprono, sono nascosto tra i pipistrelli e indosso il vestito di Batman :)

Ma annate tutti affancxlo!

Compagnucci, compagnucci!!!

Ce l'ho con voi testine, fatela a casa vostra, dentro al PD, questa azione di convincimento, si convinceteli a mollare l'osso!

Salutatemi Violante con il suo bel discorso alla Camera, poi salutate il marinaretto in Coppa America in piena crisi internazionale.

Poi, dato che ci siete, salutateme 'sto caxxo!

Ahahahahahah, ciao comagnucci!

Nando da località segreta.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.04.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO A TUTTI
Volevo esprimere il mio assenso al Cittadino CURRO', alla Cittadina S.ALFANO, deputata parlamento europeo presidente della commissione anti mafia, e a altri parlamentari che sono disponibili ad un accordo con il PD. Oggi abbiamo 163 parlamentari, vorrei che fossero 663. Oggi i 163 sono decisivi e possono e devono portare avanti molti punti del nostro programma, anche se non tutti. Domani sei i nostri parlametari divetano 13 cosa possiamo fare????? Sarà inutile dire e colpa delle televisioni, dei giornali, dei poteri forti, dovremmo solo dire siamo stati dei c.....
FORZA nessuno, anche nella vita comune, ha mai ottenuto tutto quello che voleva. FORAZA TUTTI NOI ASPETTIAMO UN CAMBIAMENTO

Valentino C., Milano Commentatore certificato 05.04.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bersani e' politicamente carne morta
curro' e rizzuto necrofagi

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 05.04.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

ho votato il M5S per portare trasparenza nella pubblica amministrazione e nei partiti,nei fatti ho seguito solo l'incontro in streaming con Bersani,oggi avrei voluto seguire la riunione con i parlamentari e Grillo ma questo non è possibile.
IL MIO VOTO è stato tradito,mi sono sbagliato nel votare questo movimento animato da buone idee di facciata ma nei fatti è peggio dei soliti partiti.
La prossima volta:
ASTENSIONE.

alessio c., uzzano pistoia Commentatore certificato 05.04.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

berssssssssssssssssssssssssssani la serpe!!!

sssssssssssssssssssssss

vieni grillino vieni nel grande pci......nel partito del popolo

sssssssssssssssssssssssssssssss

prendi questa bella mela e mangiala.........nessuno ti vede......


ssssssssssssssssssssssssssssss

salvi tante banche del partito e tante cooperative cosi' e la rai e l'arci e tanti "volontari" della festa dell'unita'..


sssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss

sssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss


ssssssssssssssssssssssssssssssssssssss


LE SERPI SI SCHIACCIANO

MAI ACCORDO CON BERSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSANI

O SCOPPIA LA GUERRA

stefano boneva Commentatore certificato 05.04.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN COERENZA A 5STELLE
Per COERENZA non si fanno accordi coi partiti,x coerenza si governa in Sicilia col PD (quello di Crisafulli e MPS per intenderci).
Per COERENZA si va in Val di Susa contro la TAV,x coerenza la TAV si fa perché non si tratta.PER COERENZA NON SI FA IL RESTO DEL PROGRAMMA.
Per COERENZA si vuole aiutare le PMI (Non ora però),x coerenza si scrive un bel POST sulle PMI. Per COERENZA i ns. dipendenti sono portavoce della base,si eleggono due portavoce,si commissariano Crimi e Lombardi con 2 esperti di comunicazione,si commissariano gli esperti con un POST,si rettificano i pensieri di Crimi.
Per COERENZA si invoca la LIBERA INFORMAZIONE,x coerenza si censurano i messaggi della base sul blog, e si pagano i troll dello staff x indirizzare la discussione sul blog.Per COERENZA si attacca Monti come frutto di un golpe silenzioso del FMI e della BCE,per coerenza si chiede la prorogatio di Rigor Montis.Per COERENZA si attaccano PDL e PDmenoL per il ventennale inciucio che ha portato ad un buco di 14 miliardi nel caso MPS,x coerenza si chiede a PD e PDL di sbloccare le commissioni per avviare il lavori parlamentari(che non hanno interesse ha sbloccare xché sarebbe come armare il proprio boia).
Per COERENZA si invoca la democrazia diretta,x coerenza non si ammette il dissenso e si indice in tutta fretta una riunione per serrare le fila,x coerenza la riunione non andrà in streaming.
Per COERENZA si trasmette in streaming l'interrogazione dell'alunno Bersani,x coerenza il voto è già deciso in cucina da Beppe (non in streaming).
Per COERENZA nessun condannato andrà in Parlamento coi 5stelle, per coerenza il condannato Beppe Grillo (omicidio colposo) va ai colloqui al Quirinale per il governo,x coerenza Grillo non ci va poi nel week end Pasquale,x coerenza anche i ns dipendenti anticipano le vacanze.
Per COERENZA la Salsi è cacciata x essere andata a Ballarò,x coerenza il cittadino Mastrangeli ospite di Barbara D'URSO non deve dimettersi.

Eh,COERENZA A5STELLE!

Daniele ., Padova Commentatore certificato 05.04.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il m5s non è un partito ma una fede.

Le profezie se le sono già accreditate, vedi post su "gennarino 1" :-)
Adesso mi aspetto che comincino a fare i miracoli.....e quindi ne
approffitto : cacchialeggio mi dai la sestina per domani ?
Grazie

izzobaf 05.04.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Trieste, i grillini scaricano il candidato massone

Cacciato Fulvio Di Cosmo per la sua appartenza alla Loggia Grande Oriente d’Italia: doveva correre per le regionali L’ordine di espulsione è partito dal guru del M5S Gianroberto Casaleggio

elezioni regionali
candidature
movimento 5 stelle






Email

+
-

Bufera in casa Cinquestelle. Fulvio Di Cosmo, candidato grillino in corsa per le elezioni regionali del Fvg nella circoscrizione di Trieste, sarà di fatto escluso dal Movimento perchè considerato “impresentabile”. Il motivo? La sua iscrizione alla Loggia del Grande Oriente d’Italia della Massoneria.

La scelta di prendere pubblicamente le distanze da Di Cosmo è stata annunciata a Trieste dai consiglieri comunali del M5S Stefano Patuanelli e Paolo Menis. Consiglieri che hanno spiegato come l’imput sia partito dall’alto del Movimento: addirittura dal guru Gianroberto Casaleggio in persona.

Dal canto suo il cinquantacinquenne Di Cosmo, in una sorta di “controconferenza stampa” indetta subito dopo quella degli ex compagni di cammino politico, ha ammesso l’iscrizione alla Massoneria, spiegando però di non considerarla un ostacolo alla candidatura in Regione.

Pertanto, ha chiarito il medico specialista in Pediatria, nessun dietro front: in caso di elezione, porterà avanti comunque il suo mandato passando al Gruppo misto.


http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2013/04/05/news/i-grillini-scaricano-il-candidato-massone-1.6826324

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 05.04.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

votare la fiducia al PD significa condannare a morte il M5S.

italiano incazzato 05.04.13 12:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/cronaca/2013/04/05/news/crisi_-55985605/

Ciccio Caporchia 05.04.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

http://italianimbecilli.blogspot.com/2013/04/napolitano-e-il-generatore-automatico.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.04.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

messaggi cancellati

h t t p : / / n o c e n s u r a . e u s o f t . n e t /

MASSIMO ZANABONI Commentatore certificato 05.04.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo per l'abolizione di due reti rai
una rete è più che sufficiente..
non d'accordo invece sull'abolizione della pubblicità..
propendo invece per il suo mantenimento, ma con la contemporanea abolizione del canone rai..

airone bianco 05.04.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

curro' e rizzuto......due lestofanti politici

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 05.04.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento


a tutti GLI IDIOTI CHE VOGLIONO L'ACCORDO CON IL SEPERTE BERSANI SSSSSSSSSSS SSSSSSSSSSSS


MA SE BERSANI CI TIENE TANTO AL MOVIMENTO VUOLE IL CAMBIAMENTO PERCHE' NON FA' GOVERNARE IL MOVIMENTO E LUI L'APPOGGIA??

PERCHE'????

perche' vuole inculavi tutti e salvare il suo di culo
a bersani non frega niente del cambiamento senno' proponeva i 20 punti di grillo sopratutto TAV E NO RIMBORSI E NON SOLO QUELLO CHE FA' COMODO AL PD!!!!

stefano boneva Commentatore certificato 05.04.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

daniele r., Urgnano-BG:
da giovane disoccupato, sono così onesto con me stesso che ti dico che sono deluso totalmente da M5S e da Grillo. Comunque molto bello il casale super lusso con ferrari parcheggiata e piscina. Spero che questi parlamentari se la spassino con i nostri soldi, certo, quelli che prendono come eletti senza fare nulla da circa un mese! Fanno ridere più degli altri che almeno avevano la faccia tosta di non nascondersi! Ora questi fanno finta di essere nuovi e, invece, eccoli a fare cosa? Vacanze? Gite? Ma la differenza con la villa in Sardegna di Berlusca dov'è?

Grande Delusione, Roma Commentatore certificato 05.04.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

CURRO' E RIZZETTO

scilipoti e razzi

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 05.04.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’IDEA!
Paradossale, siamo diventati il punto 1° d’interesse, siamo ai SONDAGGI interni post elettorali.
L’unica speranza che hanno è quella di un “dissolvimento” del M5* e usano tutti mezzi per favorirlo.
Evidentemente, c.v.d., non hanno risposte politiche da contrapporre, non hanno speranze, non
cambiano perchè non POSSONO, non ce l’hanno nel DNA.
X lustri hanno risolto i problemi di Stato e d’arricchimento personale sapendo solo e sempre aumentare il debito pubblico, mai un’IDEA, un’iniziativa che uscisse dal solco del mantenersi la poltrona a tutti i costi e trasferendo l’onere alle future generazioni..
Dissolvimento o spaccatura che non accadrà, vero concittadini? Perchè contrariamente ai loro sostenitori che sono per la maggior parte stati “ADESCATI” con slogan elettorali, e promesse mai mantenute, NOI siamo stati pienamente coinvolti nell’IDEA di un nuovo modo di essere e di agire.
E’ impensabile che x porre rimedio ad anni di cattiva governance, si possa anteporre una tattica o un espediente di breve durata, così sì puo’ solo prendere tempo in vista delle fututre elezioni, credo che ci voglia un progetto almeno di pari periodo e deve iniziare il prima possibile, questo sì!.
In merito alla partenza della legislatura (fiducia governo/commissioni) sarete d’accordo com me nel constatare che il PD da anni non riesce mai ad intercettare l’umus dell’elettorato e questo perchè ne è distante, ormai è apparato con tanto di gerarchia e lobbies annesse.
X lo START la soluzione è semplice, la prima domanda che dovrebbe porsi il PD è
COME POSSO RECUPERARE QUELL’IDEA ALLA QUALE HO IMPEDITO, DI FATTO, DI ENTRARE NEL PARTITO, CONSIDERANDOLA “OSTILE”? Risposta:Dal momento che TENGO VERAMENTE AL BENE DEL PAESE CHE E’ IN EMERGENZA, METTO DA PARTE GLI INTERESSI DI CASTA PERCHE’ LA SITUAZIONE E’ DRAMMATICA, E SENTENDOMI ADDOSSO IL MACIGNO DELLA RESPONSABILITA’ DEL PRESENTE E DELLE SCELTE E COMPORTAMENTI DEL PASSATO (ravvedimento),
ALL’IDEA, LA FIDUCIA GLIELA DO’IO.

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 05.04.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evvai, come già ampiamente previsto, ecco un altro parassita che vuole fare il fenomeno. Rizzetto, abbiamo votato il programma del Movimento 5 stelle e tu hai firmato un documento ben chiaro prima del tuo insediamento. Fuori dalle palle e parla per il gruppo misto o PD.........per me sei licenziato, addio.

Pier P., Bologna Commentatore certificato 05.04.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

immagino che per la riunione di oggi ci sia la diretta streaming... no?

la trasparenza c'è solo dove e quando lo decide grillo? Che pagliacciata

fabio i. Commentatore certificato 05.04.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

news.google.it
Reuters Italia - 42 minuti fa
ROMA (Reuters) - Oltre 4 italiani su 10 ritengono che i cosiddetti ''saggi'', nominati dal capo dello Stato per
...
http://tinyurl.com/crrdfaf

banana republic 05.04.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Questa Rai è una fucina di raccomandati !


Potreste fare, con il materiale dei tg, dei programmi fenomenali.

Con le puttanate dette da Riotta, Menzolini, Mazza e Annunziata, con gli interventi di Buonaiuti, Gasparri, Capezzone, Ferrara, Prestigiacomo, Alfano e Santanchè da una parte e Prrrr-odi?, D'Alema, Franceschini, Letta, Bindi, Finocchiaro, Vendola, Monti, si potrebbero fare programmi a puntate con edizioni annuali che durerebbero anni ed anni.


Vergognatevi, la lanterna in mano ai "cecati"....

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 05.04.13 12:33| 
 |