Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pertini e la nuova resistenza

  • 128


pertini_resistenza.jpg
"Oggi la nuova Resistenza in che cosa consiste. Ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l’onestà e il coraggio. L’onestà... l’onestà... l’onestà. [...] E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche scandalo. Se c’è qualcuno che da’ scandalo; se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!" Sandro Pertini

25 Apr 2013, 13:50 | Scrivi | Commenti (128) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 128


Tags: 25 aprile, Pertini, Repubblica, Resistenza

Commenti

 

PERTINI???????
SANDRO PERTINI CHE PARLA DI ONESTA'?
Ma chi,lo stesso Pertini che fu Presidente della Repubblica durante i peggiori anni delle tangenti,il periodo in cui tutti sapevano di quanto i partiti rubassero (soprattutto il PSI di cui Pertini era capo storico),ma tutto rimaneva insabbiato?dove era Pertini?non era in pensione,era Presidente e stava zitto!!!
chi lo ha voluto come Presidente? Craxi,Andreotti,De Mita...
Era il classico esempio di "parla bene e razzola male",davanti alle scuole giocava a fare il nonno onesto con la pipa,e poi era in prima linea negli intrallazzi di partito.
non vi è bastato il caso Rodotà per capire che i disonesti non metteranno mai un onesto ad essere il loro controllore?

stefano p., lecco Commentatore certificato 03.05.13 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo parlando di Sandro Pertini,grande comandante partigiano,uomo e politico onesto, uno dei piu' grandi padri della nostra Repubblica.Ogni volta che parlo del grande Sandro Pertini mi emoziono e provo tanta tristezza nel vedere cosa e' diventata la politica al giorno d'oggi.Cosa dire ancora se non augurarsi che buona parte dei nostri concittadini,riescano a vedere quello che questa classe politica sta combinando.Di nuovo un grande abbraccio,al piu' amato di tutti Presidenti della Repubblica dal dopo guerra ad oggi Sandro Pertini!!1!!!!.

stefano 27.04.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

La verità vi fa male. Lo so.

Ombelico Sociale, Italia Commentatore certificato 27.04.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ha insistito molto sulla parola ONESTA' perchè conosceva bene gli Italiani, sopratutto i politici di allora, ed aveva capito quale era il problema! Nel frattempo non siamo certo migliorati.
Nuccio

Nuccio Santandrea 27.04.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Povero Pertini !!!!se vedesse come come tutto e caduto così in basso .......

Pasqualetto Cristina 27.04.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Pregherei i FASCISTI di non scrivere su questo blog
Grazie

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.04.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento


Beppe! T'ho scritto molte volte sul blog, t'ho anche mandato 1 raccomandata l'11 marzo ma.. sempre ignorato! Rispondimi x favore!
Ho navigato, oltre 30 anni in tutto il Mediterraneo, noleggiando 1 mia barca "trasportavo" signorotti pretenziosi tipo "pago pretendo" ora basta! Sarebbe stato meglio trasportare dei meloni!
Da tempo ho un sogno: portare in crociera intorno l'Italia disabili, pensionati, meno abbienti etc.
Persone in grado di apprezzare\condividere la mia passione per il Mare non venuti per schiavizzarmi.
Ho per le mani gratis in regalo 1 traghetto di 33 mt. COMMERCIALMENTE inutilizzabile perché obsoleto e lento.
Ha il motore revisionato; con pochi soldi si puo' trasformare in un motoveliero da diporto NON commerciale. Una pensioncina itinerante, per circa 50 persone alla volta, dove ogni partecipante diventa un associato e va in crociera al solo costo del rimborso spese di vitto ed alloggio. La durata di permanenza a bordo è libera; in ogni porto ci si può imbarcare\sbarcare, in ogni porto una festa\gemellaggio con le locali associazioni di disabili e visita dei luoghi.
Con questo "contenitore" si realizzano molti scopi sociali e culturali, per ora, alcuni sono:1) Creare, con queste brevi convivenze "forzate" amicizie tra disabili e normodotati che potrebbero continuare anche dopo la crociera. 2)Svolgere corsi di formazione a persone di lunga disoccupazione, disaddatati sociali\ex-detenuti\ex-tossicodip. etc. (non paganti non pagati) alle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione ogni mese;Un pezzo di carta con scritto:“il sig.Tizio Caio” ha effettuato 1 corso da:aiuto marinaio\e\o\cuoco\motorista\manutentore\rigger etc che potrebbe esser utile, a questi soggetti, per reinserirli al lavoro.
Il motoveliero in ogni porto si può utilizzare come palco x comizi con loghi M5S sulle vele! CHI PU0' MI METTA IN CONTATTO CON BEPPE!
N.B.: Si tratta di 1 iniziativa per passione dove nessuno ci guadagna! Tel. 3386007516 pierangelo.bellettini@gmail.com

Pier Angelo Bellettini, Rimini Commentatore certificato 26.04.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pertini che parla di onestà? E' come se Cicciolina esaltasse la verginità. Il nonno con la pipa contribuì ad insabbiare tutte le porcherie fatte dai partigiani in "quei giorni" e a rimbambire generazioni di giovani con le verità non scritte nei libri scolastici.
Poi due episodi a caso: il bacio sulla tomba di Tito, massacratore di migliaia di italiani innocenti. / La grazia all'assassino ergastolano Mario Toffanin, che ha vissuto in Jugoslavia con la pensione italiana.
Pertini onesto? ...ma và a cagher.

Ombelico Sociale, Italia Commentatore certificato 26.04.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Denunciato a chi scusa ? Ci sono tutti dentro. mah!

fabio b., arezzo Commentatore certificato 26.04.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro buon Napolitano lo avrebbe definito un "fanatico moralizzatore"... come ci siamo ridotti

Federico D.C. 26.04.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

STO ANALIZZANDO LA BOZZA DI BILANCIO DI UNA PICCOLA IMMOBILIARE SENZA TANTI COSTI:

AFFITTI € 46.200
IMU: 17.998
AMMORTAMENTI E SPESE GESTIONE € 5.000
IRES/IRAP € 12.200

UTILE 11.002

RIEPILOGO
UTILE PRIMA DELLE IMPOSTE AL NETTO SPESE GESTIONE
41.200
IMU/IRES/IRAP 30.198
INCIDENZA IMPOSTE SU UTILE 73,30 %
UTILE DOPO LE IMPOSTE 11.002

QUESTO IMMOBILE SERVIVA A DARE LA PENSIONE A DUE FRATELLI CHE ORA NON HANNO PIU' DI CHE MANGIARE NON AVENDO ALTRI REDDITI. SE VENDESSERO L'IMMOBILE PAGHEREBBERO FRA IMPOSTE DIRETTE E INDIRETTE CIRCA LA META' DEL REALIZZO.

TUTTO QUESTO PER FAR MANGIARE I NOSTRI POLITICI, I MANAGER PUBBLICI, LE IMPRESE CORRUTTRICI, LE BANCHE ED I BANCHIERI ED I GIORNALI LA MAFIA E LA CAMORRA E LA N'DRANGHETA, LE FONDAZIONI E LE ASSOCIAZIONI POLITICHE E OSPEDALI E OPERE GESTITE DAI PRETI ( VEDI S. RAFFAELE )

FORSE E' ORA DI SCENDERE IN PIAZZA CONTRO QUESTI LADRI CHE OLTRE AD ATTACCARE I REDDITI ORA ATTACCANO I NOSTRI RISPARMI PER MANGIARE, STRAFOGARSI, RUBARE. FANNO IL GIOCO DEL BUONO E DEL CATTIVO PER SOSTENERSI A VICENDA, MA E' UNA FARSA, MANGIANO TUTTI E TUTTI SONO D'ACCORDO. SOLO UNA SANA RIVOLTA POPOLARE CHE LI MANDI A CASA PUO' SALVARCI.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.04.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon giorno a tutti ,spesso mi capita di sentir parlare dei valori della resistenza , dove il partigiano assume le sembianze dell'eroe mitologico, e dove tutto quello che e' stato fatto in quel periodo e' stato santo e casto, perche' i cattivi sono stati cancellati. si sa' la storia e' dei vincitori , e la si racconta nel modo piu' comodo . I NAZISTI ERANO DELLE BESTIE ,E' VERISSIMO , ma lo sono stati anche i COMUNISTI , DATO CHE TRA I TOTALITARISMI DEL '900 SONO INDICATI ANCHE LORO , o la pensi come loro o non sei niente . E' stato versato molto sangue dal famoso armistizio Badoglio , tutti avevano il diritto di ucciderci , i tedeschi in quanto "traditori" , gli alleati in quanto volta gabbana inaffidabili e comunque nemici ed i partigiani , improvvisamente svegliatisi nel '43 e divenuti amici degli alleati e dei russi che uccidevano i loro stessi fratelli in quanto fascisti(e dopo solo per rappresaglia o per presunzione di appartenenza o di parentela). Una guerra civile non puo' mai essere portatrice di valori condivisi , la presidentessa della camera che canta "bella ciao" e' la presidentessa di una guerra civile e non del popolo italiano. Ricordo solo che le leggi razziali sono del '38 e non del '43, dove erano i partigiani nel 38 ? E le foibe non sono come le fosse ardeatine ?

ALESSIO ALTIERI 26.04.13 10:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il monito di Pertini poi nei fatti è stato interpretato in questo modo dai suoi colleghi politici: cittadini siate onesti che cosi vi freghiamo meglio. Se ci sono politici disonesti denunciateli che ci pensa poi la Magistratura ad assolverli ed a condannare voi per calunnia.

Gabriele Del Giovine Commentatore certificato 26.04.13 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E subito dopo denunciò Craxi ... O no ?

Enzo V., Reggio Emilia Commentatore certificato 26.04.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Di questi tempi(brutti aggiungo io)sembra quasi che vivere da persone oneste sia inutile.

roberto canina 26.04.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni - oserei dire decenni, cioè dalla metà degli Anni '80 - che c'è la Nuova Resistenza; solo che "si vede poco": perché non è certo quella dei sedicenti "anarchici insurrezionalisti", che mandano qualche petardo, quando al potere serve che qualche "cattivo" venga messo in prima pagina.

La Nuova Resistenza si comincia a vedere adesso (per esempio in ValSusa), al crescere dell'arroganza delle mafie che sono al governo; ma c'è stata da sempre, silenziosa e sottovalutata da tutti: fatta per esempio da tutti coloro che, sul proprio posto di lavoro, lottano e hanno lottato contro colleghi e superiori, perché si resti nei binari dell'etica e della deontologia.

Credetemi, non è poca cosa; e non è nemmeno facile da portare avanti, specie sui tempi lunghi.

Alberto Rizzi Commentatore certificato 26.04.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato alla Boldrini

Lorenzo rizzuto 26.04.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Ecco quello che non ha capito la Boldrini. oggi ci deve essere una nuova resistenza ,così come i Partigiani ci liberarono dal fascismo, così oggi bisogna resistere per liberarsi dai, corrotti,mafiosi,disonesti,ciarlatani e corruttori che occupano la cariche ed i posti più importanti delle istituzioni dello Stato. Magari ci fosse Pertini, forse avrebbe espulso a calci nel di dietro i disonesti gli imbonitori ed i collusi con la mafia.

Vincenzo Esposito 26.04.13 05:26| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cari amici del PDL, vedete! questo è stato ed è un grande presidente della repubblica. Se ci fosse stato lui, berlusconi non sarebbe neanche esistito e inoltre di fronte a certe cose avrebbe sbattuto i pugni sul tavolo. Ma si sa, i tempi cambiano, dobbiamo essere piu liberali vero? la corruzzione? ma no, sono dei piccoli contributi. Il falso in bilancio? dunque vediamo, questo lo chiamiamo contabilità creativa. Svegliatevi italiani vi stanno prendendo in giro con le televisioni da 30 anni, manipolano i vostri pensieri, li debilitano, vi debilitano creando una gran confusione affinche non capiate nulla. Agli italiani che criticano il M5S vorrei solo dire che (senza troppi giri di parole) sicuramente siete collusi anche voi con questa gentaglia, avete tratto dei benefici dalla vecchia politica. Vergognatevi!

oltre 26.04.13 05:05| 
 |
Rispondi al commento

Dietro ogni politico corrotto ci sono i suoi elettori corruttori che per primi si aspettano dal suo incarico un guadagno, i lavoratori della forestale in Calabria che banchettano giocando a carte sono stati assunti col voto di scambio e cosi tutti i possessori di case abusive che si aspettano condoni dal loro rappresentante in parlamento, e tutti gli statali che hanno votato chi facesse leggi per poter essere prepenzionato e poi grazie a Dio esodato, e i liberi imprenditori che votano per chi li liberi da falso in bilancio e da imposte dirette, e i pensionati che votano per chi faccia in modo che nulla cambi e possano per cio continuare a godere di pensioni d' oro , e assessori regionali, provinciali, comunali di quartiere che votano chi non li ridurra mai anzi possa proporre assessori di condominio pagati con le tasse.
Il problema e' che tutti questi sono la maggioranza degli Italiani che vivono sulle spalle di chi lavora veramente e soltanto per sopravvivere, ma arrivera il momento in cui per sopravvivere non bastera' solo lavorare.

Salvatore Aredia 26.04.13 03:02| 
 |
Rispondi al commento

SANDRO PERTINI semplicemente IRRAGGIUNGIBILE !
UNA PIETRA MILIARE NELLA STORIA D'ITALIA.
PER PERSONE COME TE C'E' SOLO DA DIRE :
TI VOGLIAMO BENE

giorgio p., verona Commentatore certificato 26.04.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

discorso giusto e condivisibile da tutti, se detto da un presidente come Pertini che ha onorato il proprio ruolo con immensa lealtà vale dieci volte tanto. Ma cos'è l'onestà? quando subisci la disonestà in continuazione e poi ti girano i coglioni e la infliggi, questa è considerata disonestà?

massimo padovani (massimone), verona Commentatore certificato 26.04.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Pertini è stato il " miglior Presidente della R.", non ci sono confronti con nessuno ! E poi ha anche vinto i mondiali...

carlo f. Commentatore certificato 26.04.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Non molli mai Sig. Grillo! Abbiamo bisogno di lei e del M5S, la nostra unica speranza!

Girolamo Viola 26.04.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente Pertini mi chiese digiurare che avrei lottato per difendere quello che "loro" avevano conquistato con la Resistenza. Aggiunse di aver diviso il cibo "... con i topi in dimore sporche ma forse dignitose di quella dove abito adesso...". Dopo 41 anni di vita all'estero dove, per onore di verita', ho sempre rispettato la promessa che feci al piu' grande Presidente che l'Italia abbia mai avuto, ammetto di essere confuso.

VINCENZO MARRA, NEW YORK Commentatore certificato 26.04.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Italia ciao
(ovvero, la canzone dell'emigrato)

Una mattina mi son svegliato
O Italia ciao, Italia ciao, Italia ciao ciao ciao
una mattina mi son svegliato
e ho trovato l'invasor.

O emigrato portami via
O Italia ciao, Italia ciao, Italia ciao ciao ciao
o emigrato portami via
che mi sento di morir.

E se io muoio da emigrato
O Italia ciao, Italia ciao, Italia ciao ciao ciao
e se io muoio da emigrato
tu mi devi seppellir

Seppellire lassù in montagna
O Italia ciao, Italia ciao, Italia ciao ciao ciao
Seppellire lassù in montagna
sotto l'ombra di un bel fior

E le genti che passeranno
O Italia ciao, Italia ciao, Italia ciao ciao ciao
e le genti che passeranno
mi diranno che bel fior

Questo è il fiore del emigrato
O Italia ciao, Italia ciao, Italia ciao ciao ciao
questo è il fiore del emigrato
emigrato per la libertà

bello dinotte (chediocelamandibona), Addavenì Commentatore certificato 25.04.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento

A mia memoria, l'unico presidente della Repubblica rimasto impresso in positivo è Pertini, gli altri zero.

alberto deidda, oristano Commentatore certificato 25.04.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Onestà per i politici di oggi è una pori la grossa

Giuseppe Maglieri 25.04.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

L'onestà spaventa ormai il prossimo. Sembra più normale il disonesto dell'onesto, questi appare infatti stridente agli occhi dei più. Viene additato come fosse bugiardo per principio, l'onestà sembra qualcosa di chimerico, una leggenda mai esistita ed è per questo che il 5s terrorizza i più comuni qualunquisti che votano ancora Pd e pdl perc'è temono che noi non siamo come dire...all'altezza...ma all'altezza di cosa di rubare ?
Chi è onesto non può prendere decisioni che vanno contro il buon senso comune, è impossibile! Una persona onesta e analfabeta non ruba e non ruberà mai! Non può prendere decisioni per esempio su giochi di parole da inserire nelle leggi per creare fraintendimenti fraudolenti, non può! Per suansuna tenderà ad essere chiaro, coinciso, semplice e lineare. Le auto blu dono troppe: si tagliano. Lo stipendio ai parlamentari è troppo alto: si taglia senza se ne ma. Il finanziamento delle campagne elettorali è un costo esorbitante ed ingiustificato: si abolisce. Gli statali sono troppi e non ci sono i soldi per pagarli: si facessero la cassa integrazione come tutti gli operai, vorrà dire che per avere uncertificato i metteremo 3gg invece di 1ora... Sai che disgrazia!

Giuliano RUSTIGHI Commentatore certificato 25.04.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo...!

Maurizio soffici 25.04.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il mio rammarico, che sono giovane e non si possono attuare queste sante e sagge parole, pensieri immensi...e onestà sublime...ci vedeva a lungo termine questa grande persona...
Sono sempre più convinto che noi italiani meritiamo questa situazione surreale. ..mi sembra un incubo, un sonno senza risveglio. ...chiediamo aiuto agli americani forse riusciranno a liberarci...!

Balbi 25.04.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Confrontare Pertini con gli attuali politici figli degli 0 valori , tutti , e' cosa improba . Pertini in confronto a loro e' davvero un gigante inarrivabile . Stendo un velo pietoso su Grillo e Casaleggio e su come abbiano contribuito a far rieleggere i mostri soliti dei vari club di farabutti .
La distruzione delle intetcettazioni Napolitano-Mancino nello stesso giormo della rielezione di Napolitano parla da sola : naturalmente , come da regime , nessun commento da parte della stragrande parte della stampa saldamente in mano dei banchieri e poteri forti .
"Follow money" diceva Falcone per indicare tutti gli intrecci mafia politica finanza economia ; temo che se non si chiariscono tali fondamentali e gravissimi aspetti , includendo il signoraggio legato ai paesi disgraziatamente a moneta non sovrana e criminalmente sfruttati , oltre che l'uscita dall'euro ,il fiscal compact , il mes etc , e mi rivolgo al movimemto 5 stelle qui' in particolare e alle persone in buona fede che ne fanno parte , i problemi gravissimi dell'Italia non saranno MAI risolti veramente , ma le cose per forza di cose andranno sempre peggio

Mariagrazia P. 25.04.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Pertini, quanto mi manchi.....come vorrei che i miei figli potessero avere un punto di riferimento,(a capo delle istituzioni) come sei stato tu per me quando avevo la loro età.

max lana (leone1966), siracusa Commentatore certificato 25.04.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SANTE

michele p., limbiate Commentatore certificato 25.04.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Parole Sante.....non aggiungo altro...

Maurizio Zampieri 25.04.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Vanno denunciati, processati e condannati... ma per farlo ci vuole onestà e coraggio.

In Italia si continua a votare per 2/3 l'inciucio travestito da persone serie, quelli del PD si sentono diversi da quelli del PDL ma sono la stessa cosa, lo chiamano solo governo di larghe intese.

Il governo delle loro larghe tasche.

Non so se riusciremo ad arrivarci al prossimo voto da Paese ancora degno di questo nome ma se non riusciamo a prendere il 51% dei voti non si cambierà mai nulla.

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 25.04.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appunto noi del movimento. Grazie Beppe.

Davide Scotti 25.04.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè solo denunciato?
a che serve?
innanzitutto occorre ricompensare chi denuncia i ladri con almeno il 10% del malloppo che grazie a loro si riesce a recuperare
La delazione o denuncia deve essere retribuita, se no, chi è che denuncia?

fracatz 25.04.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma dico: se dal partito socialista dell'inizio del craxismo veniva partorito questo grande presidente della Repubblica: ma perchè dal PD non poteva uscire qualcos'altro?!?

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.04.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova resistenza è nella cultura: nel capire come funziona la nostra società, nel capire come è stato costruito il nostro cervello, nel capire come e quanto siamo quotidianamente manipolati e nel provare in tutti i modi elaborare altre idee e diffonderle.

La nuova resistenza è nei beni comuni, che vuol dire opporre la condivisione alla proprietà, la collaborazione alla competizione, la produzione alla speculazione. Per farlo veramente però dobbiamo mettere direttamente in gioco la nostra mentalità ed il nostro stile di vita (per prima cosa chi guadagna più di 2-3000 euro al mese e dice di volere il cambiamento che inizi condividendo i suoi soldi con chi non ne ha, così si può creare una rete di solidarietà che ci potrebbe permettere di sopravvivere a questa legislatura).

La nuova resistenza è nell'alimentazione, nella riduzione del consumo di carne, nel boicottaggio delle multinazionali, nella riduzione degli sprechi, nella rinuncia alla futilità.

Francesco N. Commentatore certificato 25.04.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un nostro dovere, conoscere, capire, difendere ogni giorno quelli che sono i piccoli passi. Per riportare la vera Democrazia nel nostro paese!!
Io ci sono e mi sono dato un niikname per questo motivo
Partigiano 2000 E

enzio tonelli, reggio emilia Commentatore certificato 25.04.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE , E CARI ELETTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

LAURA BOLDRINI

HA DETTO UNA COSA GIUSTA

ABOLIRE IL SEGRETO DI STATO SULLE STRAGI DI MAFIA E DI TERRORISMO

ORA NOI DA SEMPLICI CITTADINI E NELLA NOSTRA INGENUITA'

GIA' NON RIUSCIAMO A CAPIRE COME SIA POSSIBILE CHE SI POSSA METTERE UN SEGRETO DI STATO SU STRAGI CHE HANNO UCCISO IN MODO SANGUINARIO E VIOLENTO CENTINAIA DI CITTADINI INERMI

MA ANCOR DI PIU' NON CAPIAMO

PERCHE' NON LO SI VUOLE TOGLIERE...

PERCHE' LA SINISTRA CHE HA SGOVERNATO L'ITALIA NEGLI ULTIMI 20 ANNI INSIEMEM ALLA DESTRA

NON HA MAI TOLTO QUESTO SEGRETO DI STATO

PERCHE' PERCHE' 1001 VOLTE PERCHE' ????

IL MOVIMENTO E' ENTRATO IN PARLAMENTO PER RENDERLO TRASPARENTE A CHBI STA FUORI DI ESSO

CHIEDIAMO CHE VENGA PROPOSTA IMMEDIATAMENTE UNA MOZIONE D'ORDINE E CI ASPETTIAMO CHE LO FACCIATE AI COLLOQUI CON LETTA DOMANI

DI TOGLIERE SUBITO IL SEGRETO DI STATO SU QUESTE ORRIBILI STRAGI

L'ITALIA E GLI ITALIANI HANNO DIRITTO DI SAPERE LA VERITA'

SUBITO !!!

E VEDIAMO QUALI INFAMI ONOREVOLI VOTERANNO CONTRO !!!

francesco siddarta 25.04.13 18:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole quelle del Presidente della Repubblica Pertini veramente degne che identifica o vuole identificarsi come una guida sana che esalta l'onestà e il coraggio.... (belle cose per chi le conosce e può apprezzarle). Altri tempi oggi assistiamo ai talk show in tv con parlamentari che si ridicolizzano a vicenda, ancora a discutere su questo e quell'accordo (accordo,compromesso, ecco le parole che esaltano)che andassero a lavorare!!??...
Gli insulti ai cittadini sono all'ordine del giorno: si insulta qualcuno perchè di professione è, è stato un comico e parla vuole fare politica mentre loro vogliono che la gente stia al suo posto evidentemente dentro le "gabbie" (solo gli appartenenti al loro gruppo possono essere conduttori, show girl, ecc.)mentre gli altri possono sgobbare tutta la vita senza sosta in modo da ammazzarsi prima di andare in pensione. Questi "politici" insultano la dignità dell'uomo che invece nella vita può svolgere il più svariato mestiere e professione purchè onesto e non per questo deve essere deriso e additato come persona non degna di esprimere un proprio parere politico perchè la politica non è solo di alcuni (che vogliono arrogarsene il diritto) ma è di tutti gli appartenenti ad una comunità.
Meglio comici mille volte che BUFFONI tutta la vita...........
Spero che la gente si svegli, sembra plagiata. Come fate a votare ancora per questi "politici" che con i loro sghignazzi e abbracci si vantano di avervi preso in giro un'altra volta.


ERMELINDA R., SASSARI Commentatore certificato 25.04.13 17:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Credibilità la Fiducia non è merce un tanto al chilo
La si conquista giorno dopo giorno con la coerenza con l onesta con l etica e anche con il coraggio di ammettere che avvolte si è sbagliato chiedendo scusa
Pertini con la sua storia si è conquistato un posto nel cuore di tutti e nella storia di questo paese
Altri verranno ricordati per i loro moniti copiati di sana pianta
Altri per le barche e per le fondazioni altri per aver portato al fallimento una nazione altri per aver fatto fallire delle banche chi per le telefonate per il ladrocinio l elenco e troppo lungo di scheletri gli armadi italiani sono pieni

Sono le stesse persone che parlano di innovazione
È in pericolo tutto passetto istituzionale
di Sandro Pertini c'è un gran bisogno ne troveremo un altro lungo il nostro cammino?

Riccardo Garofoli 25.04.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Lo rivolgo al popolo di sinistra , che si è smarrito. Questi sono i fondamenti del vivere in comune, se quello che accade non riflette ciò che Sandro Pertini IL PRESIDENTE degli Italiani ha detto non votateli.

Alessandro S., Pesaro Commentatore certificato 25.04.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro nonno mi dispiace di averti tradito tutti questi anni, quando pensavo di appoggiare le tue idee di sinistra, per le quali avevi perso un bel lavoro in Comune ed eri ricercato perchè comperavi l'Unità. Caro papà mi dispiace di aver sporcato il tuo senso di onestà e di orgoglio anche quando ti facevi deportare in Albania e lavoravi nelle miniere come uno schiavo. Credetemi l'ho fatto nella mia più completa ignoranza credendo di appoggiare persone per bene che avevano le stesse Vostre idee o persone che volevano fare qualcosa di buono ed innovativo per la Nostra Italia alla quale questi sporchi colonnelli che ci governano hanno portato via tutto.Vi voglio bene per quello che avete fatto non solo per me e voglio continuare a lottare e credere come avete fatto Voi che si può cambiare

Pierangela Culicetto, Cairo Montenotte Commentatore certificato 25.04.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei condividere un pensiero sul Presidente Pertini ad oggi unico degno Uomo politico Italiano che la mia memoria ricordi:

Pertini aveva molto a cuore la libertà e la giustizia sociale oltre a un amore sviscerato per la patria e la bandiera che baciava, omaggiandola in pubblico, ogni volta che ne aveva la possibilità.
Da lui più che da altri deriva l'intransigenza per la moralità e l'onesta di chi si occupava della pubblica amministrazione e, probabilmente, gettò nel paese le basi culturali di quello che poi avrebbe deflagrato qualche anno dopo con lo scandalo di tangentopoli, del resto, lui aveva combattuto e visto morire amici per quelle istituzioni, e non poteva tollerare che venissero macchiate da affaristi, vedeva Craxi come il fumo agli occhi e probabilmente la classe politica corrotta e collusa di allora se lo sarebbe volentieri risparmiato un presidente così "ingombrante" ma, tant'è, dopo il sequestro moro, Pertini era l'unico che poteva tenere insieme il paese rafforzando e restituendo credibilità alle istituzioni. Non dimenticherò mai la scena di sincera, autentica felicità di quel vecchietto che scattava in piedi a braccia alzate la sera della finale a Madrid "ormai non ci riprendono più" felice come un bambino per la sua Italia, come è rimasta stampata nella mia memoria l'immagine del sincero, accorato dolore per le sorti del povero Alfredino. A me ha donato, l'orgoglio della mia Italianità, a tutti noi, sono certo, molto, molto di piu'.

Massimetto 25.04.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Pertini era veramente il nostro Presidente!! L'unico!

mario mario Commentatore certificato 25.04.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR
VOGLIAMO IL COPASIR

Stefania De Ponti Commentatore certificato 25.04.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe, tu dici

Anzichè parlare di "disponibilità" "aperture" la prossima volta che si và a votare (perchè ci sarà presto una prossima volta)anzichè il 27 o 29% che sia, al M5S gli si vota e gli si dà il 51% e oltre così non c'è da discutere con nessuno come fare il governo, specialmente la "vera" parte del PD (quella che c'era con noi in piazza per Rodotà)e SEL di Vendola, se li votiamo al M5S , abbiamo risolto TUTTI i problemi di "aperture" e balle varie...ecco fatto!!!PENSATECI

e io ti rispondo, con chi? perchè a me sembra il meccanismo di selezione dei nostri Eletti non funziona, produce onestissimi incompetenti, è possibile che produca onestissimi competenti? io penso di si, basterebbe mettere un filtro con un gruppo di persone COMPETENTI che selezioni le candidature.
e poi ti chiedo, che modello organizzativo propone il movimento per il governo del paese? io vedo nessuno, xchè il movimento non ha una sua organizzazione interna e questo impaurisce i cittadini che infatti ci hanno già girato le spalle, come evidente nei risultati del FVG
inoltre ti chiedo come facciamo ad attirare i nuovi elettori? isolati nei post del blog e nei filmetti complottisti del La cosa? o formando un team di personaggi capaci che sappiano reggere un confronto in TV, o dare un intervista senza apparire superba e saccente.
in sintesi Giuseppe secondo me sarebbe il caso di smettere di fare post inneggianti al 51% e riflettere seriamente sul movimento e sulle sue regole, il non statuto, la piattaforma web è diventata come godot il movimento è impermeabile a qualsiasi critica e sembra in mano a gruppetari integralisti, la sconfitta in FVG viene negata e si perpetua a fare i maestrini: vedete l'aula oggi è vuota, ma credete che non lo sapevamo anche prima che i zozzoni non lavorano, cosa pensavate volessimo da voi? Lavoro, non propaganda da partito comunista nel 72!

Così noi ci stiamo avviando verso una marginalità da percentuali a una cifra più che al 51%
IL MOVIMENTO DEVE CAMBIARE!

Massimetto 25.04.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Che belle le parole di Pertini, infondono coraggio nonostante questo sfacelo.

Daniela P. Commentatore certificato 25.04.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Le idee che animavano i veri partigiani di allora non sono morte.
Non dobbiamo aver paura di nulla e di nessuno se ci riconosciamo in loro.

W IL M5S

W L'ITALIA ONESTA

giovanni d., avellino Commentatore certificato 25.04.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi del m5stelle: non mollate, noi vi saremo sempre a sostegno. L'onesta come diceva Pertini vi porterà lontano e con voi l'Italia intera. Emanuele

Emanuele 25.04.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

PERTINI PADRE FONDATORE DI M5S : "E quindi l'appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite"
DA SCRIVERE NEL NON STATUTO DEL MOVIMENTO

Paolo C., Roma Commentatore certificato 25.04.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Occhio ragazzi non reagite a nessun tipo di provocazione della macchina del Fango di Berlusconi e soci (PD) ne fisiche ne tantomeno verbali (quelle dei teatrini televisivi ) a me basta lo slogan del movimento "L'ONESTA ANDRA DI MODA " Basta COMBATTERE PER QUESTO e' PIU CHE SUFFCIENTE !!

SEMPRE E COMUNQUE MOVIMENTO CINQUE STELLE !!!!

giuseppe ., selargius Commentatore certificato 25.04.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Se i partigiani tornassero, riprenderebbero a lottare. Il 25 aprile non è un giorno di silenzio, ma giorno di memoria storica. Oggi più che mai è giorno di resistenza, specie nei confronti di chi macchia ogni giorno quella stessa memoria, rubando, imbrogliando e perseguendo il proprio interesse sotto i panni di un servitore dello stato, Il 25 aprile è di chi crede nella libertà, nella giustizia, nell'uguaglianza, nella verità... guai a lasciarlo in mano di chi invece lo sfrutta per farsi bella la faccia. Oggi più che mai la rivoluzione del popolo che non ci sta dovrebbe essere in piazza.
"25 aprile - Ricorda, o cittadino, questa data
e spiegala ai tuoi figli
e ai figli dei tuoi figli
racconta loro
come un popolo in rivolta
si liberasse un giorno
dall'oppressore
e narra loro
le mille e mille gesta di quei prodi
che sui monti, nei borghi e in ogni luogo
sbarrarono il passo all'invasore
né ti scordar dei morti
né ti scordar di raccontare
cos'è stato il fascismo
e il nazismo
e la guerra ricorda
le rovine, le stragi, la fame e la miseria
lo scroscio delle bombe e il pianto delle madri
ricordati di Buchenwald
delle camere a gas, dei forni crematori
e tutto questo
spiega ai tuoi figli
e ai figli dei tuoi figli
non perché l'odio e la vendetta duri
ma perchè sappian quale immenso bene
sia la libertà
e imparino ad amarla
e la conservino intatta
e la difendano sempre"

Emanuela Brugiotti 25.04.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

io ricordo solo l'unico vero slogan o chiatelo come volete del movimento cinque stelle !L?onesta sara di MODA !! Mi basta questo obiettivo poi tutto il resto seguira' !La macchina del Fango della Casta e' all'attacco tutte le tv di berlusconi ed i giornali ed i troll sono in movimento oer distruggerlo il nostro movimento !Quindi calma e gesso nonREAGIRE CON NESSUN TIPO DI VIOLENZA ALLE provocazioni ANCHE A quelle

giuseppe ., selargius Commentatore certificato 25.04.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Flores d Arcais ha proposto Di fare un governo ombra, mi sembra un'ottima idea, perche' il m5s cn Sel e qualcuno del PD (civati

Nicola Marconato 25.04.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

"Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo, va cacciato via anche con mazze e pietre"

SANDRO PERTINI

giuseppe Vellucci 25.04.13 15:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Pertini era un socialista, ci spronava all'onesta e al coraggio, poi sono venuti Craxi, Amato e tutto il resto; a quel punto il PCI, DS ora PD ci fecero capire che i comunisti e suoi derivati non erano come gli eredi del PSI così oggi abbiamo D'Alema, Letta, Finocchiaro, Bindi, Marini, Bersani e tutto il resto.
Queste persone brillano per onestà e coraggio ? L'onestà è la parola chiave della rivoluzione di cui abbiamo bisogno. Martin Lutero al momento della rivoluzione luterana invitava i tedeschi all'onestà. Nel Duomo di Bamberg predicava dicendo " cosa può temere un'onesto tedesco?", nel senso che lo strappo dalla chiesa di Roma poteva avvenire senza avere paura del futuro. Oggi di cosa abbiamo paura, cosa possono darci questi massoni che ci governano , dedichiamoci all'onestà ne usciremo ricostruiti. Non lasciatevi ingannare da chi vi parla di onestà intellettuale, l'onestà intellettuale non esiste, l'onestà viene dal cuore ed è una sola. L'onestà intellettuale si raggiunge attraverso il ragionamento tiene conto dei nostri interessi ed è condizionata dal nostro egocentrismo. Onestà e coraggio un bel motto davvero.

carlo magni, Roma Commentatore certificato 25.04.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

«Il mio periodo partigiano in Valle d'Aosta è stato senza dubbio il più opaco della mia carriera, e non lo racconterei volentieri: è una storia di giovani ben intenzionati ma sciocchi, e sta bene fra le cose dimenticate». Primo Levi si riferisce alla resistenza e alla fucilazione da parte dei partigiani di due compagni. I grandi movimenti e il contesto storico a volte richiedono anche azioni non facili da prendere!

Giorgio Dall'Ara 25.04.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Anzichè parlare di "disponibilità" "aperture" la prossima volta che si và a votare (perchè ci sarà presto una prossima volta)anzichè il 27 o 29% che sia, al M5S gli si vota e gli si dà il 51% e oltre così non c'è da discutere con nessuno come fare il governo, specialmente la "vera" parte del PD (quella che c'era con noi in piazza per Rodotà)e SEL di Vendola, se li votiamo al M5S , abbiamo risolto TUTTI i problemi di "aperture" e balle varie...ecco fatto!!!PENSATECI

giuseppe l. 25.04.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

3/4 di quelli che fanno commenti su Grillo di qua Grillo di là NON sanno che cosa vuol dire COERENZA!!!! Grillo NON li voleva, NON li vuole e NON li vorrà!!!Tanto di cappello. Sta gente lamentosa...apriti col PD, apriti con quell'altro, apriti pure il cancello datro che ci sei...dove sono stati in questi ultimi 30anni???Adesso tutti la fretta hanno? Tutto da Grillo che ci ha dato una speranza di cambiuamento (certo, un prezzo bisogna pagarlo...) RESISTIAMO grillini o non grillini, tanto "quegli altri sono tutti la stessa razza"!!!!

giuseppe l. 25.04.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Se sei onesto, ti tirano le pietre. Ma devi resistere. Perderanno la forza e resteranno pietrificati.

Carlos Huerta Commentatore certificato 25.04.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Pertini, al di là delle posizioni politiche e ideologiche che possono essere diverse, è stato un uomo coerente. Grande fu la sua determinazione nella condanna di Mussolini, ma altrettanto forte fu lo sdegno con cui apprese la notizia della barbarica esposizione di Piazzale Loreto.Oggi di uomini così non ce ne sono all'orizzonte. Tante chiacchere e nessun fatto a viso aperto. Tutto dietro alle quinte, in una ipocrisia curiale, fatta per opportunisti e quaquaraqua. Se ci fossero i partigiani, ma anche i fascisti del 25 aprile '45, non piangerebbero, ma, uniti, sparerebbero, sino a consumare non le munizioni, ma le canne dei fucili.

stefano radi Commentatore certificato 25.04.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Inestimabili parole. Grande presidente. Ci fa dolorosamente capire in quale baratro siamo caduti.

giuseppe basile 25.04.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
PERTINI E' E SARA SEMPRE UN GRANDE
ALVISE

alvise fossa 25.04.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Il PD meno L e il PDL vogliono creare il governo a larghe intese, per larghe intese significa che si divideranno la torta tra di loro? Per fortuna che ci sei Beppe non arrenderti, abbiamo capito che questi due ti vogliono infangare e screditare per il semplice motivo che se ci sei tu non possono fare più i loro porci comodi.

giuseppe marinelli 25.04.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'onestà si vede nelle opere. Il coraggio di vede nelle opere. Tu e il tuo movimento non state facendo un cazzo.

Giuseppe Casarella 25.04.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano ascolta le parole di Pertini e dimettiti subito ! Hai consentito a chi ha le mani sporche di governare per 20 anni invece di mandarli in galera! Avete rotto le palle ! Ma dio esiste e come! Vedrete che vi perdonerà nonostante tutto ma dopo avervi punito ! Viva i 5 stelle avanti così !

Yuri b 25.04.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

grande presidente.....

bertopazzo 25.04.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è un giorno di meditazione. Ma domani è un giorno di lotta: dobbiamo ripartire subito, ora uniti in un nuovo CLN, tutti quelli che si oppongono a questo immondo regime. Dobbiamo stare uniti facendo ricchezza anche delle differenti storie, per una sola missione: la costruzione piena della DEMOCRAZIA. Cacciare i nuovi/nonnuovi fascisti/mafiosi/massonidellafinanzamondiale, richiede lucidità, compattezza, crescita culturale e politica. Non basterà il 51% dovremo arrivare all'80, al 90 perché siano annientati. Per fare sì che questo possa avvenire dobbiamo unirci, anche nella discussione dura,nella piena legittimazione del conflitto costruttivo, sapendo che l'intento è UNO e che la DEMOCRAZIA non è l'unanimismo imposto da costoro per i loro sporchi interessi di parte, ma la dialettica sempre viva della costruzione della libertà per tutti, amici e avversari.

Lidia Beduschi 25.04.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Che dolore a leggere le parole di PERTINI ed a vedere napolitano che si e' fatto rieleggere per salvare il culo allo psiconano che e' il grande corruttore d'Italia.
Con berlusca e con napolitano tutto e' andato definitivamente a scatafascio negli ultimi anni. Attaccare la Magistratura e favorire la corruzzione ha quasi ucciso l'Italia.
Che vergogna a vedere il PD allineato ed incapace di rispondere alle domande della gente.
Che vergogna provo a vedere che solo Grillo e pochi altri gridano contro questo SCANDALO.
Che schifo !!!
Dove sono gli intellettuali italiani ???
Tutti morti?....sognano solo di non pagare l'IMU come ha promesso berluschino?
Che pena !!!

Renzo R. 25.04.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

***** Ditemi che sto sognando... o che vengo da un altro pianeta! Continuano a mettere in galera grandissimi esponenti del PD±L, ma loro sono sempre lì a romperci le scatole: non ci posso credere..! *****

Giovanni Imbalzano 25.04.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

No vi prego non mettetevi in bocca parole di un uomo cosí saggio. Cari M5S non so se il messaggio vi é stato chiaro, ma il coraggio di cui parlava Pertini ai giorni nostri era il coraggio di aprirsi un po' di piu a una intesa con il PD, anche se scomoda, ma per il bene del paese che dovrebbe essere la cosa piu importante e che sta a cuore a chi si impegna in politica, ancora prima di prese di posizioni che ormai sfociano nell'infantile.

Beppe Sivalli 25.04.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo era un PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, ha combattuto per essa, l'ha difesa, ha contribuito a crearla, l'ha sostenuta con dirittura morale, etica ed onestà.

Nessun altro Presidente è stato alla sua altezza, ma di sicuro nessuno è stato alla BASSEZZA di napolitano (il minuscolo non è un refuso).
Con napolitano avevamo toccato il fondo, con napolitano 2 bisogna scavare perché neanche il fondo basta più.

È stato fortunato Pertini ad andarsene prima di tutto questo, sarebbe morto d'infarto nel vedere cosa succede ora ma, di sicuro, si rivolterà nella tomba.

Uno che ha combattuto per la Patria, come lui, sa quando è il momento di ribellarsi al potere iniquo e queste parole citate giustificherebbero una insurrezione popolare, in tempi come questi.

Ma l'Italia non è più formata da uomini, bensì da pecore belanti, per cui abbiamo i pastori che ci meritiamo.

Marco Rossi PG, Umbria Commentatore certificato 25.04.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

???????????????????

Beppe Sgrillo 25.04.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Pertini si rivolgeva ai giovani perché aveva già' perso la speranza.
Non è un caso che avesse steso un elenco delle persone che avrebbero voluto al suo funerale:tra questi NESSUN POLITICO!!!!!!!!

Francesco Tonle Commentatore certificato 25.04.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torniamo a far vivere questa giornata, facciamo nel ricordo di grandi persone come Pertini e Calamandrei http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/04/cittadini-onesti-e-democratici-unitevi.html

Luca Fiordelmondo 25.04.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo, VA CACCIATO VIA, ANCHE CON MAZZE E PIETRE!

angelo simola Commentatore certificato 25.04.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICO PRESIDENTE IN CUI MI RICONOSCO!!!! SE PUOI SANDRO INTERCEDI TU PER NOI!!!

Mauro 25.04.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono contenta per te che non ci sia più, Presidente, soffriresti troppo vedendo ciò che vediamo e viviamo noi.

Serena F. Commentatore certificato 25.04.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

DI PERTINI NE AVEVAMO INDIVIDUATI DIVERSI CON LE QUIRINARIE ...

A ME PIACEVANO STRADA E GABANELLI...

PECCATO CHE NON ABBIANO VOLUTO RACCOGLIERE LA SFIDA ...

QUASI SICURAMENTE COME RODOTA' NON LI AVREBBERO FATTI PASSARE ...

TROPPO GENETICAMENTE DIVERSI DALLA CASTA...

SPERO COMUNQUE VOGLIANO COLLABORARE CON IL MOVIMENTO FORNENDO SUGGERIMENTI E PROPOSTE DI LEGGE PER I LORO CAMPI SPECIFICI DI APPARTENENZA...

ABBIAMO BISOGNO DI PERSONE COME LORO DI ALTISSIMA PROFESSIONALITA' E LEVATURA MORALE ...PER MIGLIORARE IL NOSTRO PAESE ...

E PER COMBAYYERE L'INFAMIA DI QUESTO GOVERNO INCIUCIONE CHE COME HA RICORDATO BEPPE ...OFFENDE I VALORI DELLA RESISTENZA

francesco siddarta 25.04.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

In che anno è stata detta questa frase ? me lo chiedevo per capire chi erano i "giovani politici" di oggi di quell'epoca

sandro bonassi 25.04.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

questo è sempre stato il prototipo di presidente e ne ho nostalgia. Un uomo che ha davvero combattuto contro in nazifascisti per la libertà non come questi politicanti che se ne riempiono la bocca.

Remo Piombo, Pordenone Commentatore certificato 25.04.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo si possa clonare, un'uomo così dove lo troviamo. Oggi 25 aprile 2013 sarebbe bene celebrarlo sulla tomba di questo umile partigiano.

jackfrost 25.04.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Nel panorama dell'ItaGlia di oggi, queste sembrano parole provenienti da un'altro sistema solare.
Una voce aliena che attraversa il tempo e lo spazio per portarci un messaggio.
Che tristezza...

Gianni Squillace Commentatore certificato 25.04.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Pacificamente, TUTTI A ROMA!

Maura P., Assisi Commentatore certificato 25.04.13 13:53| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Non avremo mai più un Pertini?

alfonso . Commentatore certificato 25.04.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

belle parole, peccato si sia seduto per anni vicino a Craxi senza accorgersi che quello fosse il piu' grande ladro dei suoi tempi.
Un po' come i moniti del nostro 88enne, da 60 anni seduto al sole caldo della Repubblica delle banane.

andrea luzzi 25.04.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori