Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Solidarietà ai carabinieri

solidarieta_carabinieri.jpg
C'è stato un attentato ai carabinieri davanti a Palazzo Chigi. Vorrei innanzitutto manifestare la mia solidarietà ai carabinieri, alle forze dell'ordine e ai parenti del carabiniere ferito gravemente. Ci discostiamo da questa onda che spero finisca lì perchè il nostro MoVimento non è assolutamente violento. Noi raccogliamo firme ai banchetti, facciamo referendum e leggi popolari. Piena solidarietà alle forze dell'ordine e speriamo che sia un episodio isolato e rimanga tale.

28 Apr 2013, 13:29 | Scrivi | Commenti (1015) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: carabinieri, M5S, MoVimento 5 Stelle, solidarietà

Commenti

 

SIAMO E SAREMO IN TANTI, QUELLO CHE OGGI SUCCEDE IN ITALIA DEVONO CHIEDERSELO I FAUTORI DI TANTO ODIO, I POLITICANTI, A VOI, FATE UN ESAME DI COSCIENZA, SE, OVVIAMENTE, VI È RIMASTA.
TUTTI UNITI CONTRO TUTTE LE INGIUSTIZI. RIPRENDIAMOCI CIÒ CHE ERA GIÀ NOSTRO.
FORZA AL MOVIMENTO.

Francesco Longo 06.05.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

http://freeanimals-freeanimals.blogspot.it/2013/04/la-lingua-biforcuta-della-massoneria.html
Tratto da www.altrainformazione.it

Rita G. Commentatore certificato 02.05.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

appena è successo questo attentato i media avevano già fatto il nome di Grillo tirando fuori ogni cosa come titoli del tipo "attentato contro i politici. Grillo: non siamo un movimento violento" se non si nota un doppio senso in questi titoli... cercano OGNI pretesto per abbattere gli avversari, soprattutto in tragedie come queste!

roberto l., brescia Commentatore certificato 02.05.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Gentili amici del blog,
volevo suggerire tra tutti coloro che si sentono vicini al carabiniere Giuseppe Giangrande ed a sua figlia, una raccolta di denaro che possa aiutarli ad affrontare un futuro immediato non facile. Se gentilmente Beppe Grillo ed il suo staff potessero essere il punto di riferimento con l'apertura di un conto dedicato, gli saremmo grati. Se chi appoggia questa idea pensa che si possa realizzare, pregherei spargere la voce anche presso altri blog. Grazie a tutti.
Emanuele CHIODI


Non preoccupiamoci dei sciacalli sono l'anello debole della società, la gente ha già capito, preoccupiamoci del carabiniere e della figlia che sono le vittime. Piena solidarietà al carabiniere e aiutiamoli tutti. Sono costretti a difendere i sciacalli. IL MOVIMENTO NN E' VIOLENTO. Massimo.

Massimo 02.05.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono vicino agli agenti feriti. I violenti sono lontani anni luce dal nostro movimento. Noi vogliamo cambiare "sistema", ma democraticamente.

francesco cignarale 01.05.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

piena solidarietà al gruppo rivoluzionario NON VIOLENTO

luigi sanfilippo 01.05.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

certo solidarietà ai carabinieri che per un tozzo di pane difendono la casta asseragliata nei suoi privilegi di potere ed economici Qualcuno stupidamente dice che la piazza è aizzata dal movimento Ma la piazza non è aizzata da chi parla della piazza, ma da chi ha affamato la piazza

gilberto gamberini, cassacco Commentatore certificato 30.04.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Se avesse esploso due colpi di pistola per aria, avrebbe ottenuto lo stesso effetto e nessuno si sarebbe fatto male. E' proprio il solito idiota disperato che và a colpire un altro poveraccio da 1600 euro al mese. Bella roba, e pensare che qualche imbelle lo esalta pure sui socil network.

Carlo S. 30.04.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta il potere, attraverso i suoi mezzi di comunicazione, tenta di trasformare in una questione di ordine pubblico problematiche di tipo politico, come già fatto in svariate occasioni nel corso della storia (per citare tempi recenti: le manifestazioni di protesta contro la TAV). Il messaggio che si fa passare non è quello politico: "sconfiggiamo la disperazione con la cultura della partecipazione e con una visione collettiva dei problemi", bensì quello bigotto: "che orrore, ecco a cosa porta la protesta dei cattivi che dovrebbero starsene buoni buoni ed accettare le nefandezze senza alzare la voce". Per concludere bisognerebbe anche riflettere sul fatto che la dipendenza al gioco d'azzardo dell'attentatore viene altamente evidenziata e condannata mentre lo stato corrotto e la criminalità organizzata sono gli unici che ci guadagnano da questo fenomeno. Che ipocrisia! E così i poveri si sparano tra di loro e gli altri se ne stanno nei loro salotti a farci la morale... ma come osano!!!

Saluti a tutti

Enzo Riali 30.04.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho nessuna voglia di solidarizzare con i difensori dei queste cosche politiche, anche perchè mi vengono alla mente parole come: Sandri, Aldovandri, Cucchi e via dicendo.

Doriano M., Verona Commentatore certificato 30.04.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà ai CC feriti

Rodolfo F., Milano Commentatore certificato 30.04.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

CLICCA QUI SOTTO


Guardate la faccia di Gasparri mentre alza il dito!!!!! Come si fà a non volergli fare del male!!!! Se facessi parte della sua scorta, un calcio nei coglioni (molto ben dato) non glielo risparmierei, in quanto, con quel gesto, metterebbe a repentaglio anche la mia incolumità e quella dei miei colleghi!!!!!!!!! "da impalare inpubblica piazza"!!!!!!! W le Forze dell'Ordine!!!!!

Giuliano Scarso 30.04.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta per noi del 5 stelle che dimostri ancora una volta che siamo quelli del fare, del sociale, del nessuno resti indietro.
Donare 1 euro a testa ( garante ed "esecutore" dell'operazione Grillo o Casaleggio o Rodotà..... ) al carabiniere Giangrande e a sua figlia che ha rinunciato al lavoro per seguire suo padre.
Perchè solo 1 euro a testa ? Per contarci !!!
NESSUNO di noi, anche il più povero, può dire REALISTICAMENTE di non poter disporre di solo 1 euro per aiutare questa famiglia.
Lo so: non c'è giorno che non vi sia una richiesta d'aiuto altrettanto nobile e importante.
Ed è altrettanto vero che DOVREBBE essere lo Stato ( con la s maiuscola ) ad aiutare per primo un suo ( nostro ) dipendente, magari con una forma di assicurazione.
Ma non importa. Dobbiamo dare un segnale forte. Non c'è limite alle cose che insieme, partendo anche da un piccolo gesto, possiamo realizzare.
Aspetto ed auspico che quanto prima sul blog e tramite esso, parta questa raccolta, fatta e gestita nel modo trasparente a cui Grillo e "dintorni" ci hanno abituati.
Un saluto ed un abbraccio a tutti.
Anche e soprattutto a chi, purtroppo, NON POTRA', permettersi di partecipare all'iniziativa.
E a chi non VORRA' ? Beh, l'ho detto all'inizio: dovremo pure cominciare a contarci. I buoni di cuore da una parte ( magari anche un pò "bischeri", come si dice a Firenze ) e gli egoisti ( aggiungete pure voi altri aggettivi a piacere ) dall'altro.

Antonio Musco 30.04.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarieta' ai CC e laudi complimenti per aver bloccato l'attentatore solo con una lieve ferita. Fosse successo negli USA, sto disgraziato avrebbe fatto una fine peggiore, fatto fuori a bruciapelo con una scarica di 5/6 pallottole

cekipa ceki Commentatore certificato 30.04.13 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero ,in questi momenti,va verso i poveri carabinieri rimasti vittime dell'attentato a Montecitorio ma sono preoccupato da tempo ...i politici (soprattutto di lunga data) sono lontani dalle piazze ma quello che l'attentatore ha cercato di fare ,io personalmente ,l'ho sentito dire da molta gente, in molti auspicavano che succedesse...Io, nel commentare queste provocazioni,ho sempre sostenuto che non poteva succedere ...anche perchè la gente non avrebbe avuto i soldi per comprare la pistola ...e chi ne era in possesso l'avrebbe venduta per comprare viveri...c'è stata l'eccezzione .Peccato per i malcapitati...
In queste ore si parla anche dell'attentatore ...si condanna il gesto ...si colpevolizzano certi discorsi ...ma fino ad adesso nessuno ha detto che questo accade solo da noi ...
Gli squilibrati fanno attentati ...la gente si suicida... ma in altri paesi democratici occidentali la gente lo fa per altri motivi...la differenza tra chi è nel bisogno e chi no è nel fatto che c'è chi riceve aiuti dallo stato e chi no .La gente non muore di fame ...non ci si sente disperati ...
Basterebbe vedere come sono organizzati paesi appena dopo il nostro confine ...
Paesi del nord europa e nord america ,con gli aiuti alla gente bisognosa ci tengono su l'economia ... e funziona ...perchè noi guardiamo solo altro di questi paesi ?
Reddito di cittadinanza o benessere sociale ...perchè non se ne parla ?
Si parla di esodati e cassa integrazione in deroga ...giusto...ma gli altri dovrebbero rimanere fuori ? Forse perchè sarebbero abituati ...o perchè non sono mai stati iscritti a sindacati ?
E'giustissimo condannare atti di violenza ...giusto dissociarsi ...ma dire che la crisi e di conseguenza i problemi della gente non dipendano dalla politica (Mieli a porta a porta)...allora la politica a che serve? Cos'è?
Spero tanto in bene per il brigadiere e soprattutto per la figlia già tanto provata ma allo stesso tempo spero bene per tanti e tanti di cui non si parla mai...

Giuseppe Rocco PAOLITTO 30.04.13 01:11| 
 |
Rispondi al commento

E che quindi sia chiaro PER TUTTI che il gesto di quell'IMBECILLE, oltre che essere riprorevole vile e condannabile sotto tutti gli aspetti, lo pagheremo tutti, anche dal punto di vista economico. Infatti da subito aumenteranno le scorte e le vigilanze da parte delle FF.OO. ai nostri politici. E indovinate chi pagherà questo maggior impegno di personale. Tantissimi auguri di una buona guarigione al carabiniere ferito.

Marco 29.04.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

COME SI PUO' PARLARE DI CASO ISOLATO, SE IN ITALIA CI SONO MILIONI DI PERSONE CON CASI DI DISPERAZIONE ECONOMICA E DISAGIO SOCIALE MOLTO SIMILI? PURTROPPO LA DISPERAZIONE E' STATA CREATA DALLA MALAPOLITICA DELLA CASTA DEL POTERE ORMAI DA TROPPI ANNI E DA TROPPI ANNI NON RAPPRESENTANO IL POPOLO, NON LO ASCOLTANO, NON LO DIFENDONO, NON DIFENDONO I SUOI BENI E LE SUE PROPRIETA', NON DIFENDONO IL SUO BENESSERE E SERVONO SEMPRE GESTI ESTREMI PER FARLO CAPIRE!......RICORDATEVI POLITICI, CHE AL POSTO DEI CARABINIERI FERITI, DOVEVA ESSERCI UNO O PIU' POLITICI. LO CAPITE CHE LA TENSIONE SOCIALE E' AL MASSIMO O ABBIAMO BISOGNO DI VEDERE ALTRI FERITI O MORTI?

Marco 29.04.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci corre l'obbligo di far la spiega a qualsiasi imbecillie in malafede, nè mi garba la premura a "discostarsi" dal gesto di uno che va in giro a dispensare piombo a vanvera su scudi umani in divisa.
Excusatio non petita accusatio manifesta.
Uno schizzo di merda di Allemanno o Sallusti orienta il parere di gente sana di mente ? Non ci posso credere. Se succede vuole dire che si portano già dentro un Sallusti o un Allemanno.
E a due così volete spiegare com'è il M5Stelle?

Paolo Galante 29.04.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

piena solidarietà da ex carabiniere che ha votato m5s come tanti altri carabinieri. come mai molti carabiniere hanno votato M5s? perchè hanno visto da vicino gli abusi, dei politici. perche spesso sono stati messi a fare la scorta di politici anche quando andavano a trovare l'amante o a fare la spesa o a fare le vacanze. e un miltare non può altro che ubbidire senza fare domande. siamo militari con figli e mogli ai quali non possiamo raccontare che a volte non facciamo null'altro che fare gli autisti per scarrozzare politici che con gli stipendi percepiti potrebbero permettersi auto e autista privato. e nessuno pensa alla mortificazione che subisce un militare che invece di servire lo stato a volte diventa l'arlecchino servitore di due padroni.

stefano fassino 29.04.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE AVESSIMO AVUTO VENTI ANNI DI VERA E SERIA POLITICA A QUESTO PUNTO NON SI SAREBBE MAI GIUNTI. SI PUO' ESSERE IN DISACCORDO SU TANTE COSE MA UN FATTO E' CERTO CHE ALLA DISPERAZIONE CI HANNO PORTATO QUESTE NULLITA' DELLA VECCHIA POLITICA. E CHI SE NO M5S CHE NON HA VOLUTO RENDERSI COMPLICE DELLE LORO MALEFATTE. HANNO FATTO BENE A DIRE DI NO AL PD. IL PD E' STATO DA SEMPRE UNA FINTA OPPOSIZIONE E CIO' E' RICONFERMATO ANCHE IN QUESTO NUOVO GOVERNO. I MINISTERI CHIAVE LI HA IN MANO IL PDL O NON VE NE SIETE ACCORTI. LA SOLIDARIETA' AI CC. FERITI E' GIA' SOTTOINTESA SIN DALL'INIZIO DEL MESSAGGIO.

Marco R. Commentatore certificato 29.04.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Mentre in piazza rimbomba la campana nel palazzo, tra inciuci e piroette – un tramezzino di caviale ed una coppa di champagne, si pensa al “passaggio della campanella”.

Andrea Jagher 29.04.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Massima solidarietà ai carabinieri feriti ma altrettanto massimo disprezzo per tutti coloro (Alemanno e Gasparri) in testa fanno dietrologia attribuendo a Grillo e al suo MoVimento la responsabilità della violenza nelle piazze.

Claudio Terzaroli, Pereta (GR) Commentatore certificato 29.04.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

esprimo tutta la mia solidarietà ai due carabinieri feriti nel feroce attentato di ieri. tanti auguri dal profondo del cuore al ragazzo che ha riportato le ferite più gravi: Forza Giuseppe!!! milioni di italiani ti sono vicini con il cuore e con il pensiero.

manuel barone 29.04.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

FORZA E SOSTEGNO AL M5s!! PERò, CE LA FATE A FERMARE QUESTI QUA RAGà?!?! CREDETE CHE CI SI PUò VERAMENTE PROVARE?? DITELO, PERCHè SE NO QUI TOCCA PRENDERE I FUCILI IN MANO!!! E NON CE TEMPO DA PERDERE!!!!! QUESTI SONO DEI PAZZI FURIONI!! FOTTUTI DEMENTI E SQUILIBRATI!!! IL DISCORSO DI LETTA NON LASCIA AL CUN DUBBIO.. CHE BELLA FACCIA TOSTA!

eugenio m., roma Commentatore certificato 29.04.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Gentile Direttore Media Stampa radio Tv
Gent Amministratore pubblico
Dir.Gazzetta d' Alba , Dir.Provincia Granda
Dir La Guida , Dir Cuneo sette , Dir Unione Monregalese
La Stampa di Cuneo


Caro Direttore hai mai pensato di guardare LA REALTA ? Per farlo devi ( scusa il Tu ) alzare il culo dalla scrivania , e girare fra la gente normale, tanto le luci al neon dell'ufficio non abbronzano .
Cosa pensa una persona normale della Provincia di Cuneo quando , buon padre di famiglia , con 2 figli , che perde il posto di lavoro alla Michelin: pensa di essere rovinato, e in questa delusione immensa gli vengono in mente dei paragoni .
Perche la disuguaglianza e i favoritismi:

la moglie di Calderoli , politico della lega, ( che forse ha vitato) si è fatta eleggere Presindete della Provincia mentre sua moglie fa le ore da domestica occasionale
l'Onorevole Raffaele Costa ha lasciato il posto al figlio Enrico Costa PDL per occupare un posto in Parlamento a 200.000 euro l'anno
l'Onorevole Delfino cerca di far fare la stessa stradaal figlio UDC, ma per fortuna Santa Rita ( vergognata per loro ) non lo fa eleggere
vari scarsi** manager di decotte societa partecipate, (** Scarso perche le ha tenute a perdere nonostante utilizzi soldi pubblici ) porta a casa uno stipendio lautissimo MA indecoroso per i risultati ottenuti , vedi Tecnogranda , Aeroporto Levaldigi. (tutto con la bendizione della politica .
i leccapiedi dei politicotti locali vengono infilati all'interno delle Fondazioni bancarie seguendo la norma della rappresentativita territoriale , e li ce ne sono una 30 ina ( a vario titolo ) a 60.000 euro a testa all'anno
Le Asl sono dirette da "indicati" dalla Politica
In Regione Piemonte spendono e spandono facendosi rimborsare spese non credibili per il loro mandato pubblico
Perche non chiedi, caro direttore, quanto costa in toto l'ufficio del Ass.Cirio: le persone che lo circondano, le consulenze .
...e il giornale il Duemila che ( ma esce ancora ? ) percepi

Corrado vada 29.04.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Chi semina vento raccoglie tempesta.
Gesto condannabile di un DISPERATO

Vincenzo Falchi 29.04.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento

No e poi no. nessuno accusa il M5S. Ma si chiede a tutti di abbassare i toni. Ognuno di noi magari perchè incavolato per l'andazzo di anni e anni di malaffare che ci hanno portato alla rovina per una politica inerme ed inconcludente fare delle affermazioni forti e senza accorgersi si può in menti instabili innescare atti di violenza, stiamo tutti attendi e moderiamo le parole.

giovanni1 salamone, Agrigento Commentatore certificato 29.04.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Massima solidarieta' ai carabinieri colpiti davanti a palazzo Chigi ed alle loro famiglie

Alessandro M., Roma Commentatore certificato 29.04.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

per me quello che ha sparato è stato pagato per farlo e poi poter attribuire a noi la colpa.
Che motivo aveva di sparare a due carabinieri inermi? Nessuna . E' stato inviato lì dai politici collusi con la mafia.

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 29.04.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

i miserabili della CASTA capaci di speculare anche sul gesto di uno dei tanti cittadini ridotti alla fame dal REGIME per aumentarsi le scorte e le auto blu...BASTA PRIVILEGI ALLA CASTA ED AI LORO COMPARI DI MERENDA, NO TAV TORINO LIONE, NO F35, NO MISSIONI DI LECCHINAGGIO MILITARE ALL'ESTERO, CON QUESTI SOLDI SUBITO REDDITO DI DIGNITA' AI CITTADINI SENZA LAVORO COME AVVIENE IN TUTTA EUROPA AD ECCEZIONE DI ITALIA E GRECIA

gianni86 29.04.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha potere di farlo...farei un indagine molto aprofondita sul tizio che ha fatto questo gesto, per come la penso, l'obiettivo era solo quello di accusare il M5S. Certe persone, pur di dare scredito allo stesso sono disposte a qualunque cosa, anche a questo!!!

PAOLO B., Ciriè (TO) Commentatore certificato 29.04.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Onori al Brigadiere Giuseppe Giangrande e all'Appuntato Francesco Negri!!!

Angelo D'Alessio 29.04.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

come mai questo sciagurato ha sparato a sorpresa sui 2 carabinieri, mentre adesso dice che voleva sparare ai politici?????
mmmmmmmh...c'è qualcosa che mi puzza di losco, in tutto ciò

mihaela v., bologna Commentatore certificato 29.04.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Rinnovo la mia solidarietà e vicinanza agli agenti colpiti, alle loro famiglie e alle forze dell'ordine tutte. Desidero peraltro esprimere la mia modestissima opinione sulla strumentalizzazione del tragico fatto ai danni del M5S. I politici non estingueranno, gettando fuoco sull'acqua del M5S, la credibilità del movimento stesso, semmai contribuiranno ad aumentarla, come effettivamente sta accadendo. Mi piacerebbe che qualche politico andasse a parlare con una delle vittime: colui che ha sparato. Papa Giovanni Paolo II lo fece, seppure lo sparatore non fosse esattamente una vittima.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 29.04.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Egregio On Grillo, sono Antonella Morosi di Genova, ho letto la sua solidarietà espressa ai Carabinieri e ovviamente la condivido. Le invio questa pagina https://www.facebook.com/pages/Non-Lasciamo-Morire-Fabrizio-Adornato-NOTIZIE/293461570681694?hc_location=timeline dove se vuole potrà leggere (anche se oramai da parecchio tempo ne è al corrente e dovrebbe aver SICURAMENTE GIa'LETTO ED ASCOLTATO gli appelli del Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri Adornato Fabrizio padre separato di genova)la sua vicenda di malagiustizia familiare.Confido in suo celere intervento e cortese risposta. Grazie

Antonella Morosi 29.04.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà ai Carabinieri che svolgono ogni giorno il loro lavoro con onestà e nonostante da anni si lucri sui loro stipendi e sulle loro risorse da parte di questi politici aguzzini. Ricordiamoci però che il famoso MASSIMO TARTAGLIA, il tiratore franco di stautette dopo solo un anno è stato scarcerato e assolto per riconosciuta infermità mentale !!! è stato non troppo difficile in fondo....

marianna t., modena Commentatore certificato 29.04.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà anche al movimento che come era prevedibile e' oggetto di attacchi strumentali. La disperazione c'è e i politici sono fun troppo fortunati

Gianpaolo Aicardi 29.04.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI K.O CLICCA SOTTO

BERLUSCONI SPARATO.GUARDA 29.04.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento


Beppe! T'ho scritto molte volte sul blog, t'ho anche mandato 1 raccomandata l'11 marzo ma.. sempre ignorato! Rispondimi x favore!
Ho navigato, oltre 30 anni in tutto il Mediterraneo, noleggiando 1 mia barca "trasportavo" signorotti pretenziosi tipo "pago pretendo" ora basta! Sarebbe stato meglio trasportare dei meloni!
Da tempo ho un sogno: portare in crociera intorno l'Italia disabili, pensionati, meno abbienti etc.
Persone in grado di apprezzare\condividere la mia passione per il Mare non venuti per schiavizzarmi.
Ho per le mani gratis in regalo 1 traghetto di 33 mt. COMMERCIALMENTE inutilizzabile perché obsoleto e lento.
Ha il motore revisionato; con pochi soldi si puo' trasformare in un motoveliero da diporto NON commerciale. Una pensioncina itinerante, per circa 50 persone alla volta, dove ogni partecipante diventa un associato e va in crociera al solo costo del rimborso spese di vitto ed alloggio. La durata di permanenza a bordo è libera; in ogni porto ci si può imbarcare\sbarcare, in ogni porto una festa\gemellaggio con le locali associazioni di disabili e visita dei luoghi.
Con questo "contenitore" si realizzano molti scopi sociali e culturali, per ora, alcuni sono:1) Creare, con queste brevi convivenze "forzate" amicizie tra disabili e normodotati che potrebbero continuare anche dopo la crociera. 2)Svolgere corsi di formazione a persone di lunga disoccupazione, disaddatati sociali\ex-detenuti\ex-tossicodip. etc. (non paganti non pagati) alle quali viene rilasciato un attestato di partecipazione ogni mese;Un pezzo di carta con scritto:“il sig.Tizio Caio” ha effettuato 1 corso da:aiuto marinaio\e\o\cuoco\motorista\manutentore\rigger etc che potrebbe esser utile, a questi soggetti, per reinserirli al lavoro.
Il motoveliero in ogni porto si può utilizzare come palco x comizi con loghi M5S sulle vele! CHI PU0' MI METTA IN CONTATTO CON BEPPE!
N.B.: Si tratta di 1 iniziativa per passione dove nessuno ci guadagna! Tel. 3386007516 pierangelo.bellettini@gmail.com

Pier Angelo Bellettini, Rimini Commentatore certificato 29.04.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà ai Carabinieri che in questo caso hanno
pagato un prezzo alto per difendere lo Stato. Grande dispiacere per i feriti e le loro famiglie. Ai vertici del Movimento. Bisogna abbassare i toni e non
fomentare la gente che sta vivendo un grande disagio così si rischia di innescare un sistema pericoloso. Ho già detto che ho votato il Movimento ma non lo voterò più perchè sono stato deluso e amareggiato una vittoria schiacciante come questa doveva essere sfruttata al meglio e non mettersi da parte e stare a guardare e ricordare il passato così si contribuisce solo ad affossare ancora di più L'italia. E stato scritto di tutto e di più su questo blog dai vertici e dagli appartenenti al movimento che più volte in forma non diretta ma fomentando la violenza.Questo
è inaccettabile. Spero che come al solito non fate sparire questo messaggio.

giovanni1 salamone, Agrigento Commentatore certificato 29.04.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Si punta il dito contro il Movimento 5 Stelle, e chi lo fa (pdl) ha al suo interno i peggiori aizzatori di masse, ricordiamoci quella faccia da merluzzo di gASPARRI che circondato da carabinieri nei giorni della protesta per elezione pRESIDENTE della Repubblica, con il sorrisetto da testina, mostrava il medio alla gente che era già molto arrabbiata. Non di meno per gentaglia come sANTANCHE o lA rUSSA, o il nanetto che tira sassi e nasconde il moncherino. Non voglio giustificare con questo il gesto, e ho tanto rispetto per polizia e carabinieri, anzi dico, c'è un nostro quasi contemporaneo che ci ha insegnato come amore e non violenza possono battere una super potenza come l'Inghilterra nel periodo di massima espansione, il sempre venerabile e grande MAHATMA GANDHI. Grazie per avermi permesso di farmi sentire, Giovanni

Giovanni Chicca 29.04.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Preiti ha reso un servizio impagabile a questo "governicchio"... che oggi otterrà la fiducia... in modo incondizionato! Ha sancito il raddoppio delle auto blu! Ed ha provveduto ad alimentare la "Caccia alle streghe " sul M5S...
Si immaginava tutto questo?!
Altro che "brigate rosse"...
Meditate gente...meditate!!

maria pia Fiumara 29.04.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

CLICCA PER VEDERE LA VERA DEMOCRAZIA


Il tenore dei post di cui sopra la dice lunga su un elemento comune e costante a Grillo e grillini: non c'è un avversario politico con cui confrontarsi ma un nemico acerrimo da battere senza alcun spazio a dialogo o trattativa. " O accetti il mio programma o non si parla neppure". Questo è integralismo ed estremismo. D'altra parte la teorizzazione che "siamo in guerra" non è di oggi....E' evidente che la mano al folle la arma la follia stessa ma ciò non esime da un dibattito sulla democrazia ed il rispetto per l'avversario che non può essere aggredito verbalmente, come è successo per Franceschini pochi giorni prima dell'attentato, solo perchè la pensa diversamente dai grillini. A Franceschini è stata augurata a gran voce la morte per strozzamento,poco prima un'annunciata "marcia su Roma". La violenza verbale dei post segnala un livello di intolleranza al confronto che non ha eguali neppure nel 1968 e seguenti. All'epoca infatti nessuno fuggiva dal dibattito diretto e dal pluralismo dello scontro anche durissimo. Ora è peggio perchè si osanna il monologo al confronto solo le frange fanatiche trovano appagamento. Questa tragedia che ci spinge a confermare il sodalizio carne ed anima con il corpo dei Carabinieri può essere lo spunto per aprire un serio dibattito sulla democrazia interna al M5S che non può continuare ad avere un blog padronale nè basarsi su votazioni su rete incontrollate ed incontrollabili al punto da potersi definire risibili e strumentali. Occorre spezzare la diarchia al vertice del M5S e creare strutture democratiche anche di base.E poi ancora trasparenza!! Credo che nella storia della Repubblica non ci siano mai stati deputati ridicolozzati ( loro malgrado) e denigrati nella loro stessa dignità rappresentativa come quelli del M5S.Neppure Berlusconi con il partito-azienda era riuscito a ridurre a sbiadite comparse i suoi eletti. Ma poi che Grillo abbia il diritto di parola e tutti gli altri la devono chiedere a lui chi lo ha deciso? Il delirio......

Valter Mattarocci 29.04.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contro ogni violenza. Credo di essere una tipica grillina (ossia votante convinta ma purtroppo non attivista). In questo momento così drammatico per uno dei due carabinieri ogni tipo di speculazione politica è meschina e dimostra la caratura morale di chi la fa. Abbiamo diritto al dissenso e per quanto le parole usate spesso siano aggressive, perchè descrivono la rabbia repressa di chi mai viene ascoltato da chi ha governato per 20 anni, non possono essere represse o colpevolizzate. Altrettanto violenta (come le parole usate intendo) mi pare la reazione della politica in questo momento alla "piazza", al popolo, a coloro che dovrebbero rappresentare con orgoglio e al cui dibattito si dovrebbero unire. Dopo i suicidi molti avevano scritto il prossimo passo della disperazione rischia di coinvolgere terzi.. ma nessuno ha fatto niente.

p.s. E Gasparri che faceva il dito medio alla piazza?

giorgia c., roma Commentatore certificato 29.04.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto ascoltando quella specie di delirio quotidiano che è uno mattina e ho sentito che stanno sottilmente accostando la sparatoria di ieri verso i carabinieri al M5S. Lo stanno facendo così bene che,per chi ascilta, è quasi inevitabike pensare ad un coinvolgimento anche morale, del M5S. Beppe di' qualcosa!!!

daniela neri 29.04.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contro qualsiasi tipo di violenza anche perché la violenza porta altra violenza malessere e quant'altro. Per 25 anni lo stato non ha fatto altro che spremere la spugnia già spremuta, i politici devono fare un mea culpa di quanto accaduto e mi auguro sia un atto isolato. Bisogna riflettere il popolo e sovrano ma che cazzo di politici di merda abbiamo mentre Napolitano li massacrava e le daceva capire che non sono buoni a fare un cazzo loro applaudivano. Meglio una figura di merda accompagnata con una poltrona che tutti a casa no mi auguro che gli italiani alle prossime votazioni si trasformino tutti da spazzini dobbiamo radere al suolo il marciume della vecchia politica tanto per il momento chi detta legge Berlusconi con il suo burattino zerbino alfano Bersani con il suo burattino letta insomma in Italia non è cambiato niente ci sono sempre i 2 b

Mario Settimio Pittalis 29.04.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Gli stessi aguzzini fascisti dei tempi del G8, i vari Larussa, Alemanno, Gasparri ecc. si sono ripresentati dopo l'avvenimento con fare molto minaccioso.......

SpartacaoLeone 29.04.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un atto violento esercitato verso un tuo simile non ha nessuna giustificazione, neanche quello della disperazione che può portare al suicidio ma non all'omicidio a meno che non sei istigato!!!! pensare che Preiti fosse un disperato istigato e'una grossa stupidaggine e chi lo dice vuole solo alimentare odio e violenza!!!! Preiti giocava a video poker, stava con i genitori a cui chiedeva i soldi; il suo e' stato un gesto di auto esaltazione,spinto anche da quelle azioni viste nei video poker insomma è solo un assassino ignorante che va punito per quello che ha fatto ma mai mai mai giustificato!!!! Io sono a favore di questo governo ma sono molto attenta alle iniziative del mov5stelle, e non ho mai visto azioni di istigazione, dissentire non è istigare, dissentire nell'operato di Grillo non è istigare ma è costruire una pacifica opposizione!!!

Erminia B., Frattamaggiore Commentatore certificato 29.04.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a riflettere che questo gesto di violenza assurda ha sfruttato una occasione che veniva fornita giá pronta.
C'era gente in piazza e quello serviva per portare avanti l'intenzione dello sparatore.
Allo stesso modo è arrivata la riproduzione del Duomo sui denti del nano(nano morale).
Mi colpisce però come il M5S non riesca a prendere una posizione di 'diritto': è un continuo urlare 'ce l'hanno con noi!', 'ci odiano!'.
Ovviamente cercano di screditarvi: lo hanno fatto sin dall'inizio e continuano.
Non serve alzare il volume del lamento, anzi, datelo per scontato e continuate a fare quello per cui ci avere chiesto il voto: denunciate gli inciuci, denunciate con pacatezza le calunnie, portate la gente ad interessarsi alla politica ( ma non solo a fare banchetti, santocielo, ce la vedi la vecchietta di 70 anni che vi ha votato al freddo di febbraio a fare il banchetto?) e non lamentatevi se avete il posto che avete scelto di avere: opposizione. Siete lì apposta, ci contiamo.
keep calm and carry on.

ambra a., Binasco Commentatore certificato 29.04.13 06:36| 
 |
Rispondi al commento

W L'Esercito... W I Carabinieri...!!!

Andrea Barberis (andrew67), Vinovo Commentatore certificato 29.04.13 04:39| 
 |
Rispondi al commento

Poteva mancarci questo? certo che no. Hanno vinto in maniera antidemocratica ma ancora non gli basta e si sono organizzati la sparatoria da soli. Naturalmente è saltato fuori il disperato, il gesto eclatante, tutte cose viste e riviste. Signori! questa è la politica. Forse voi come me pensavate che la politica era una cosa bella e pulita ma vi sbagliavate. La politica fatta da questi signori, specie da chi mostra il dito medio per provocare le masse, è anche questo. Certo, solidarietà ai carabinieri, ma anche tanta solidarietà a Beppe grillo e al suo movimento per quello che dovra ingoiare in questi giorni. A chi vuoi che davano la colpa, a grillo no?

oltre 29.04.13 02:59| 
 |
Rispondi al commento

Risposta al post sottoriportato: che lavoro fai che rischi la vita?Qualcuno ti ha mai sparato addosso? L'hai mai sentito un colpo di pistola vicino alle orecchie?

RISPONDI CAZZO!!!

Non hai rispetto neanche di una persona che rischia di rimanere paralizzata.
Ma quando la mattina guardi in faccia i tuoi familiari non ti fai schifo?

solidarieta' alle forze dell'ordine,ma bisogna mettere in conto gli imprevisti del mestiere ,io ad es. rischio la vita tutti i giorni e per uno stipendio inferiore al loro,quindi nn facciano troppo le vittime.Temo purtroppo che il clima di disperazione e depressione che hanno creato questi sedicenti politici o tecnici si aggravera' di molto nei prossimi mesi a meno che nn si cominci a cambiare l'attuale impostazione economica con regole bancarie ed europee...ma dubito:(

giulio galli, firenze Commentatore certificato 29.04.13 02:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe poter chiedere al carabiniere che quel giorno era lì, vicino gasparri, mentre costui mostrava il dito medio a una folla parecchio arrabbiata, durante una manifestazione spontanea e non autorizzata, tutta quella gente attorno a quel palazzo...
...no, non ho niente da chiedergli, lo immagino benissimo da solo.
Tutta la mia solidarietá.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 29.04.13 01:59| 
 |
Rispondi al commento

credo che questo episodio rappresenti l'evoluzione drammaticamente negativa dei suicidi.
Disperati che decidono di porre fine alla loro vita, colpendo qualcuno che rappresenta lo stato.
E' facile colpire un agente di servizio, più difficile è colpire un politico, in questo caso vero bersaglio.
In uno stato dove il ministro dell'interno e altri 5 ministri(più o meno)protestano platealmente contro un "tribunale" e la magistratura non asservita ai loro sporchi comodi, evoca a gran voce episodi del genere e schifa la popolazione che perde il controllo perchè soprafatta dall'abominio.
Dispiace che vengano colpiti coloro che non c'entrano affatto..

luciano cottu Commentatore certificato 29.04.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento

no no.. i carabinieri non si toccano per nessun motivo,così come tutte le forze dell'ordine poliziotti, finanzieri,e chiunque indossa una divisa, sono tutti figli della povera gente.....


per i politici un consiglio meditate sull'accaduto meditate......

gino marine 29.04.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Se va avanti così neanche l'esercito basterà !!!!

Gianni 29.04.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Chi approfitta...di una tragedia...per accrescere il proprio consenso elettorale e scaricare le colpe sugli altri...è talmente meschino...da non meritare neppure di essere menzionato.
Un grande in bocca al lupo di una pronta guarigione ai due carabinieri feriti per difendere questa casta criminale...

Gio 66, Roma Commentatore certificato 29.04.13 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Esprimo affetto e solidarietà ai carabinieri ed alle loro famiglie. Esprimo compassione per il disperato attentatore. Esprimo il massimo disprezzo per una classe politica infame, sprofondata nella vergogna e nel disonore, che meriterebbe la ghigliottina.

Benedetto ANTONINI 29.04.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

mi stupisce come i politici unanimemente abbiano inveito contro la stampa che inciterebbe all'odio.....la colpa, quindi, non è del cancro ma del medico che fa la diagnosi.
Politici voi siete il cancro, l'odio lo ispirano i vostri stipendi, i posti che elargite ai vostri parenti incapaci, alle vostre amanti ai vostri autisti, agli amici degli amici.
L'odio me lo ispirano le case comprate a quattro soldi dagli enti governati dai vostri amici, i vostri lampeggianti blu che sorpassano i comuni mortali in fila sull'autostrada, le opere pubbliche inutili che costellano l'italia, i mille enti inutili che tenete in piedi solo per dare un posto ai vostri compagni trombati, l'odio lo ispira la vostra incompetenza, la vostra amoralità, la vostra sete di potere, la vostra vanità enfatizzata da scorte che sarebbero inutili se foste onesti l'odio me lo ispira la vostra indifferenza verso i comuni mortali che diventano importanti solo in quanto portatori dell'unica cosa che vi interessa: il voto.

pasquale pasquale 29.04.13 00:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un secco NO alla violenza! Questo è vero, però a
Gasparri uno sputo in faccia bisognerebbe darglielo, senza fargli male ben s'intende e vi spiego il perchè: il 27 aprile intorno alle 22,15
circa durante la trasmissione "In onda" su La 7 ha
detto che "se viene proposta la ineleggibilità di Berlusconi loro occupano il Parlamento". Questi sono gli uomini con i quali si è messo a collaborare il PD nel governo Letta. Giudichiamoli!
Geronimo

geronimo 29.04.13 00:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La mia solidarietà ai due carabinieri feriti oggi, a quelli feriti ed ammazzati fino a ieri e a tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine e alle Forze Armate. Come elettore del M5S mi dissocio da qualsiasi tipo di violenza, contro chicchessia. Il movimento è pacifico e chi non lo è non può farne parte.

gerry 29.04.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Tutto è possibile. Chi gli ha fornito la pistola? Aveva il porto d'armi?
Lo ha mandato la ndrangheta? E chi c'era ancora dietro? Ora faranno leggi "democratiche" per castrare la piazza, quella che vuole usare la violenza soltanto contro i traditori della patria e che guarda ai carabinieri come a dei comuni cittadini. I Carabinieri, nota bene, hanno fatto anch'essi la Resistenza.

Michele Bettini 28.04.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai è una gurra tra poveri, cerchiamo di non dimenticare anche chi si è suicidato, per i medesimi fatti, e lo Stato cosa ha fatto niente,

domenico Signoriello 28.04.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si e veramente disperati,senza cielo sopra la testa e senza terreno sotto i piedi,o te la prendi con te stesso,oppure con i responsabili a cui addebiti le tue disgrazie.il suicida sfoga la raggio contro se stesso,il disperato contro gli altri.e un punto di non ritorno,di follia momentanea,si devono dare risposte concrete a chi e in forte difficoltà,tipo reddito di sussistenza o di cittadinanza.le cose vanno male,si rischia una guerra civile,prima i suicidi,più i folli,e poi gli assalti di massa della gente inferocita e senza controllo.noi siamo il paese dell' impero romano,del fascismo e della mafia,camorra e ndrangheta....quanto potrà durare ancora la quiete sociale....io sono stato licenziato da poco,ho moglie e figlio,se non si migliorano le cose,voterò casapaund e al minimo accenno sarò anche io per l incendio delle piazze...si possono usare le parole ed il buon senso,ma quando la disperazione ri prende,si possono commettere gesti folli...la prima cosa. Da discutere da parte di tutti sarebbe un reddito minimo per chi ha seri problemi di sussistenza.. ..

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 28.04.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho conosciuto il coastruttore Renato Armellini che avevo 5 anni. Ho stramaledetto tutta la sua famiglia perché abitavo in una casa infelice costruita da suo padre.
20 anni dopo ho conosciuto dei fratelli che facevano i falegnami e che avevano deciso di sparare ad Armellini, perché non venivano pagati .... Hanno estratto a sorte quello che doveva andare ad uccidere Armellini. Però al designato tremava la mano e ritenne più semplice spararsi, per non pensarci più. Colui che ha sparato ai CC rientra in questa categoria di persone.
E' probabile che le vittime di oggi non fossero responsabili dei fatti di Genova. Qualcuno vorrà ricordare Spaccarotella, che ha agito di propria iniziativa e ne ha pagato le conseguenze.

Michele Bettini 28.04.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Lui aveva bisogno di soldi, l'andrangheta lo sapeva e lo ha ingaggiato per sparare ai carabinieri, chi ha pagato l'andrangheta era al sicuro in parlamento...
Gli era stato assicurato che non l'abrebbero ucciso,(infatti non vi sembra strano che uno che spara a due carabinieri non venga ucciso?) e quando uscirà tra 10 anni si troverà un bel gruzzolo...
Per me i mandanti sono quelli che sparano merda sul M5S, lo vogliono imbavagliare...

Giuliano Bernardi 28.04.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per UNO QUALUNQUE... Spero tu legga visto che vuoi una risposta... Hai visto noi leggiamo... Caro mio non so chi tu sia... Cosa stai facendo per difendere la democrazia??? Quello che è successo oggi non è colpa di nessuno solo della disperazione... Al di la che quell'uomo ha certamente e ribadisco certamente fatto una grande Cazzata... Tutti uniti nel dolore ma cazzo uniamoci per evitare che questo accada... Allora ognuno di voi deve agire non aspettare una risposta seduto sulla poltrona.... Forza...

Danilo 28.04.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento

La parolaccia era per Raffaele Zallo... Mi scuso per la volgarità... Ma scrivono fregnacce e sporcano il blog della moralità e giustizia con delle critiche assurde... Dai per cortesia...

Danilo 28.04.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Raffaele zillo sei un coglione

Danilo 28.04.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Per Domenico Iannello.
Il gesto compiuto contro i CC non trova alcuna giustificazione e non rientra in alcuna logica filosofia. Tutti si lamentano che non hanno da mangiare, anche tu, in un paese dove si butta almeno il 30% del mangiare. Io trascorro molto tempo nel raccogliere ciò che si butta, per darlo a chi si lamenta che non ha da mangiare. Nessuno, dopo aver mangiato quel che ha ricevuto da me ha avuto il mal di pancia o il tifo.
Tutti in cerca di casa, convinti di poterla comprare solo con i soldi della banca. Tutti matti! Tutti contro il sistema che ci governa, tutti che spendono sperando di vincere al gioco, per continuare a sorreggere il sistema.
ANCHE TU.

Michele Bettini 28.04.13 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Piena solidarietà con il carabiniere, che era lì per proteggere i responsabili dello sfacelo in Italia. La violenza comunque non porta a risolvere i problemi. Ci si può ribellare anche senza violenza. Ma l'azione di questa persona non è altro che la punta dell'iceberg del malcontento Italiano. Il M5S è veramente l'unico scudo che evita di arrivare agli scontri di piazza stile Grecia. Anche in occasione dell'inciucio presidenzialpdlpdellesco Beppe ha anteposto la sicurezza delle persone, la sicureza della cittadinanza, evitando di presentarsi in modo da calmare gli animi. E il grande esempio dei parlamentari M5S che sono andati in mezzo alla folla per parlare e per portare il corteo in un luogo più adatto, lo dimostra. Chi spera di distruggere il M5S ci pensi bene. Chi riuscirà poi a gestire e convogliare in protesta civile la rabbia dei cittadini ? Senza M5S a quest'ora alltro che forconi in piazza... NB: Auguri sinceri di guarigione al carabiniere, mi auguro con tutto il cuore che ce la faccia.

Claudio Bertoni, Torino Commentatore certificato 28.04.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

"Ciao Movimento 5 stelle sono piu volte che mando commenti ma forse non gli importa a nessuno del commento che io faccio che nessuno a mai risposto perchè quello che e successo in palazzo chigi e un disperato che a sentito tante barzellette dei politici e adesso mi domando, Grillo che cosa si inventa? per questi politici che si
sono messi d'accordo a fare un governo di larghi intesi? e questo lo
dobbiamo anche quei 5 che anno votato per eleggere un presidente della
camera dei deputati siccome alcuni italiani durante la campagna elettorale
di Grillo avesse detto grillo agli italiani con un tono decisivo che
bisogna creare posti di lavoro e imprenditore con le aperture delle nuove
aziende al sud al centro e al nord e mandare a 35 anni di eta di contributo
in pensione in modo di dare la possibilità un giovane di inserirsi nel
mondo del lavoro e quello che doveva ripetere Grillo durante la campagna
elettorale e d'era quello che volevano sentire gli italiani disoccupati e
pensionati che anno i figli a carico con la pensione , che Grillo vuole
creare nuove aziende e posti di lavori sud nel centro e nel nord con gli
imprenditori come fa berlusconi quando dice agli italiani togliamo l'imu e
cosi vinceva sicuro Grillo ma invece non e andata cosi perchè ha vinto un
governo mafioso di larghe intese e il movimento 5 stelle buttato fuori come
un cane bastonato adesso vi siete rese conto che gli italiani sono
disperati? per questo che ha accaduto ?"

Raffaele Amoruso 28.04.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

STORIA DI ORDINARIA DISPERAZIONE - In questa guerra dei poveri ci sono solo vinti, l'uso della violenza non e' dei vincitori. Un uomo apparentemente come altri, non un folle o un terrorista, una mattina si sveglia, si veste di tutto punto e scarica la sua pistola su due ragazzi in divisa. Non lo sanno ma le loro vite sono probabilmente molto simili: le bollette da pagare, le incomprensioni con i figli, la rata del mutuo, la mancanza di un lavoro o la paura di un lavoro sempre piu' pericoloso. ... Poi una mattina queste vite si incrociano e si ritrovano l'una contro l'altra come fossero accerrimi nemici. In un altro contesto avrebbero trascorso le vacanze insieme, giocato al calcetto il martedi' sera o festeggiato in conpagnia il fine anno. Oggi "questa vita" li ha sconfitti. Un giorno chissa' ..... si ritroveranno intorno ad un tavolo con un buon bicchiere di vino, con le loro idee e le loro opinioni ma si abbraccieranno, forse piangeranno e proveranno ad essere buoni amici. ... in fondo "loro" sono ITALIANI.

Roberto 28.04.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Il carabiniere voleva difendere i politici...o il suo stipendio per mantenere la famiglia ? Ecco.....che sia di monito verso le forze dell'ordine che ancora operano ordini di difesa verso questi criminali i quali sono i primi a cagionare la loro miseria (uno stipendio da fame rischiando la vita). Signori delle forze dell'ordine: se rispettate il vostro collega ferito, non appena quelli con i VOSTRI STESSI PROBLEMI scenderanno in piazza a manifestare - STUDENTI COMPRESI - muovendosi in modo civile ma deciso...mettete da parte scudi e manganelli.....sarà il minimo che potete fare in onore del vostro collega, colpito *DALLA POLITICA*; il gesto squilibrato è solo una conseguenza....non siamo assassini, vogliamo....SOPRAVVIVERE DIGNITOSAMENTE RIVENDICANDO I NOSTRI DIRITTI.

Davide Musumeci 28.04.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Dice REPUBBLICA:
Luigi Preiti non aveva GRILLI per la testa....
che significato avrebbe ciò? Grillo c'entra e/o non c'entra?
Aveva dilapidato tutto al videopoker. Dalle mie parti (abito a Velletri) hanno arrestato un maniaco, che aggrediva donne sconosciute. Lo conoscevo bene. Aveva dilapidato tutto in Gratta e Vinci. Nessuna comprensione è da riconoscere a chi si rovina al gioco.
Il fratello: "Non era un terrorista, non era un malato di mente." Cos'era dunque?
Se avesse sparato contro il Palazzo (con un mortaio) e in aria con la pistola, avrebbe davvero compiuto un gesto clamoroso. Avendo sparato contro i CC cosa poteva dimostrare?
Soltanto di non saper reagire. Certamente non sarebbe venuto a fare la rivolta armata organizzata. Ora si che si è giocato tutto! Io gli darei un'altra pistola, con un solo colpo, per spararsi e togliersi di mezzo.

Michele Bettini 28.04.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Viva i carabinieri e abbasso chi li usa come scudo per difendersi dal popolo arrabbiato.

Fabio Barreca 28.04.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Le dichiarazioni dei politici che si sono susseguiti a seguito del ferimento dei due carabinieri a ROMA; ferimento causato da un disperato muratore disoccupato, le dichiarazioni dei politici unanimamente sono di condanna per l'atto commesso; anche io dico che questi atti sono ASSOLUTAMENTE DA EVITARE PERCHE' NON CAMBIANO LO STATO DI NECESSITA' DEI CITTADINI: MA MI DOMANDO? SONO STATO IO MAI PORTATO DALLA VITA ALL'ESTREMA ESASPERAZIONE NO!!! ALLORA COME FACCIO IO, CON TANTA LEGGEREZZA, A DIRE SOLO CHE IL GESTO E' INCOMPRENZIBILE E DA CONDANNARE E INVECE NON VADO AD ANALIZZARE UNA SITUAZIONE DI DISAGIO ESTREMO PER MOLTISSIMI CITTADINI; DISAGIO, CHE LA POLITICA HA CREATO,PER LA PROPRIA INEDEGUATEZZA ALLA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI ED E' LA MAGGIORE RESPONSABILE DI QUESTI FATTI CRIMINOSI E ANCHE DEI SUICIDI CHE SI SONO VERIFICATI NEGLI ULTIMI ANNI!!!.
E' ORA CHE LA POLITICA SI RENDA CONTO CHE LE PERSONE NORMALI DI QUESTO PAESE NON CE LA FANNO PIU' POTRA' SUCCEDERE ANCHE DI PEGGIO.
E' FACILE DARE SOLO GIUDIZI DI CONDANNA PER COLORO CHE HANNO LA PANCIA PIENA ED IL DOMANI GARANTITO E MOLTISSIMI DI LORO NON SANNO COME SPENDERE I SOLDI PERCHE' DI DENARO NE HANNO TANTISSIMO.
IN QUESTO MOMENTO E' NECESSARIO TOGLIERE AI PIU' FORTUNATI E DARE A CHI NON HA DA MANGIARE!!! O ALTRIMENTI DOBBIAMO ABBITUARCI A VEDERE ANCHE DI MOLTO MOLTO MOLTO PEGGIO.
ianico45@gmail.com

Domenico Iannello 28.04.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Leggo molti post di solidarietà ai carabinieri colpiti dalle pistolettate di un cittadino andato fuori di senno per le condizioni disperanti in cui si trovava, come tanti altri connazionali, grazie alla politica scellerata portata avanti da vent’anni da una classe politica corrotta e inetta. Nessun commento invece alla notizia che a Palermo, davanti al palazzo della regione Sicilia, la dove è arrivato nuotando l’amico Beppe e dove il movimento 5 stelle ha riportato un brillante successo elettorale, i carabinieri hanno aperto il fuoco contro dei dimostranti, operai disoccupati, che protestavano per l’esito delle trattative in corso sul loro futuro lavorativo. Solo l’intervento della digos ha impedito il peggio. Otto o dodici colpi, a seconda delle versioni, sono stati sparati ad altezza uomo contro un gruppo di cittadini esasperati, magari esagitati, magari strumentalizzati, ma sicuramente disperati. Tutto ciò non è degno di commento, ora il movimento è giunto in parlamento, occorre tenere un comportamento “istituzionale”. Così, magari, dimentichiamoci anche di quello che è successo a Genova durante il G8, dimentichiamoci dei pestaggi e degli omicidi nelle questure e nelle carceri. Diaz è solo un film, un vecchio film, un film dimenticato e da dimenticare.
Due deputati del Movimento 5 stelle, Vanessa Ferreri e Salvatore Siragusa,stavano seguendo le trattative in corso a Palermo, sarebbe utile sentire il loro parere sull’accaduto.

roberto f. 28.04.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque sia stato il motivo del gesto, spero che sempre si cerchi di essere obbiettivi. Una vita è una vita e non siamo nessuno per levarla.... Spero che si faccia sempre differenza tra persone e cariche istituzionali, perché sono le prime e non le seconde che sbagliano, spero, che ogni volta che ognuno di noi si trovi davanti a un carabiniere, poliziotto o finanziere non si dimentichi che di fronte abbiamo un uomo, un padre o madre, che può avere paura o essere triste e che viene addestrato per difendere la vita e la libertà di ognuno di noi, e mai, mai desidera uno scontro, un morto o un offesa, condivide le stesse idee del popolo perchè è parte del popolo e il popolo lo vive profondamente dovendo intervenire in tantissime realtà che i più ignorano, realtà di cui spesso si ha paura per i figli di tutti, eppure loro sono sempre li.....a vigilare, anche quando gli riducono i soldi sugli stipendi, sulle caserme, sulla benzina....notizie che non fanno eco, ma sono sempre li per ognuno di noi.
Voglio come voi una cambiamento, nel rispetto e nell'ascolto, nell'impegno e nel buon senso e non una rivolta tra poveri. Destra, sinistra, centro allontanate queste maledette mine vaganti.
Ciao a tutti

AntonioP 28.04.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

è stato una cosa creata dai servizi segreti e ora daranno la colpa a grillo e al movimento che fa nascere queste rivolte. Tutto creato da pd e pdl. Se un italiano avrebbe voluto sparare... Non di certo avrebbe sparato a un carabiniere!!!

Paride carola 28.04.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Violenza e odio non sempre si traducono in colpi di pistola.
Violenza e odio è insultare i dipendenti pubblici chiamandoli fannulloni.
Violenza e odio è dare dei panzoni a polizia e carabinieri.
Violenza e odio è imporre leggi che privano i dipendenti pubblici degli stessi diritti dei privati.
Violenza e odio è bloccare indefinitamente lo stipendio a tutta la categoria del pubblico impiego, privando milioni di famiglie del sostentamento, tranne per i pochi soliti noti che percepiscono ricche prebende con i soldi pubblici, per meriti più o meno di fantasia, senza neppure il coraggio di farne i nomi, come accade per le posizioni organizzative.
Violenza e odio è dimezzare le pensioni dei lavoratori italiani, consegnandoli inermi ad una vecchiaia di miseria, fame freddo e privazioni disumane.
Violenza e odio è togliere il diritto ai lavoratori di salvare il posto se si viene licenziati ingiustamente.
Violenza e odio è consentire che chi è ineleggibile per legge in quanto titolare di pubbliche concessioni non solo entri in Parlamento, ma governi il Paese per 20 anni mandandolo in rovina ed esponendolo alle speculazioni finanziarie.

Violenza e odio è un imprenditore indebitato fino al collo che entra in un ufficio regionale ed uccide a sangue freddo, con premeditazione, due dipendenti colpevoli di lavorare per uno Stato che non le protegge, non le retribuisce adeguatamente, e soprattutto non le rispetta e non le fa rispettare da quei bei signori borghesi che trattano il dipendente pubblico non con la formale cortesia dovuta ad un rappresentante dello Stato, ma con la cafoneria e la tracotanza con cui gli stessi padroni, caricature di una borghesia imbastardita dal qualunquismo, ormai non hanno più il coraggio di rivolgere neppure all'ultimo dei loro servitori.

Riccardo C., Genova Commentatore certificato 28.04.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora ci sono 2 vittime i poveretti delle forze dell ordine che rischiano la vita e (forse) una persona disperata.
Questa situazione è un chiaro segno della disperata emergenza che bisogna affrontare. Ora sono troppo convinto e dubbioso sui cambiamenti. Un appello o proposta a tutti i politici : provate a camminare a testa alta tra i cittadini se siete sicuri di fare e aver fatto cosa giusta. Sicuramente a farlo sarete in pochi e in pochissimi a non essere insultati nel caso decideste difarlo (dubbio).

antonio c 28.04.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

DESIDEREI VEDERE IL VIDEO DELLE TELECAMERE DI SICUREZZA PER CAPIRE IN REALTA' COME SONO ANDATE VERAMENTE LE COSE, E TROPPO FACILE SCRIVERE E DIRE,COME STA FACENDO TUTTA STAMPA E TV CHE IL TIPO DISPERATO CHE HA SPARATO L'HA FATTO AD ALTEZZA D'UOMO, E POI SE FOSSE STATO VERAMENTE COSI AVREBBE UCCISO, DALLE NOTIZIE SI DICE CHE UN CARABINIERE E' STATO FERITO ALLE GAMBE QUINDI E' PROBABILE CHE QUALCHE PROIETTILE PER RIBALZO SUL PAVIMENTAZIONE STRADALE HA COLPITO IL COLLO DELL'ALTRO COLLEGA, POTREI SCOMETTERE CHE SE SI PARLERA' DEI VIDEO DELLE TELECAMERE DI SICUREZZA VERRA' DETTO CHE LE TELECAMERE ERANO FUORI USO E CHE IL VIDEO NON ESISTE !!! MA GUARDA UN PO'CHE STRANO IN ITALIA QUANDO SUCCEDONO QUESTE COSE I VIDEO DI SICUREZZA NON CI SONO MAI, ALLORA COSA CI FANNO QUESTE TELCAMERE DI SICUREZZA CHE NON REGISTRANO NIENTE? SONO SOLO PER FARE BELLEZZA ???

Marco B. 28.04.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che giornataccia: un povero cristo, vedovo da poco, lotta tra la vita e la morte per 1.200 €, hanno aumentato le scorte e quindi nuove spese ma soprattutto altri militari che rischiano la vita al posto dei papponi politici (con la "fortuna" che hanno i politici del M5S saranno quelli a "rischiare di più :)), ma soprattutto nel primo CDM hanno deciso di togliere l'IMU cosi ci restituiscono subito i diciamo 150 € che abbiamo pagato l'anno scorso per togliercene 200 € in nuove tasse ma poche al mese cosi siamo "tutti più contenti". Per fortuna Brunetta, che se ricordate si lamentò che aveva difficoltà a pagare l'IMU e ci eravamo proposti di aiutarlo economicamente, sarà al settimo cielo (così finalmente potrà vedere per una volta la testa delle persone e non sempre i piedi). La prossima volta il rosso del sangue sostituiamolo con il rosso del pomodoro, si protesta lo stesso e non si fa male nessuno (solo che ci addebiteranno le spese di lavanderia dei vestiti macchiati...)

Paolo A. 28.04.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

E' il vizio di tutti. Prendersela con chi non c'entra niente, per mancanza di coraggio di arrivare ai veri responsabili di ogni situazione.
Ed ora diranno che è colpa delle 5 Stelle.
Lo dico tra le righe: i carabinieri non sono giuslavoristi e sparare a freddo contro una divisa è troppo facile. Nessuno può approvare ciò che è successo, neppure un anarchico di fine '800.
Nonostante tutto ciò che si dica contro la cultura dei carabinieri, essi rappresentano ancora una delle parti migliori di questo paese.

Michele Bettini 28.04.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, fa pena la tua FINTA solidarieta'. hai aizzato le piazze sino a 5 minuti prima. ma ti rendi conto del " potere" che la comunicazione puo' avere su menti malate? va bene la protesta, va bene la critica (anche dura) ma col tuo linguaggio alimenti solo la possibile reazione di menti malare o deboli.

matteo rossi 28.04.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso la corte dei miracoli potrà aumentarsi le scorte, aumentare le sue prerogative e privilegi. Certi fatti tragici gli tornano sempre utili, sono diabolicamente furbi, sanno come fare per arroccarsi nelle loro torri d'avorio, sanno come fare per colpevolizzare chi li critica giustamente, sanno come fare per uscire sempre vittoriosi ai danni nostri. Quello di oggi è e rimane un fatto isolato, un colpo gobbo verso la gente e le forze dell'ordine, povere vittime sacrificali e sacrificabili.

Lorenzo B. Commentatore certificato 28.04.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA TRA POVERI. I carabinieri sono dalla parte del popolo ed è tragico che paghino le conseguenze di un gesto disperato a causa di un servizio di protezione a favore di politici che temono il popolo. La tecnica di sciacallaggio è semplice, aizzare il popolo contro il popolo e far dimenticare la causa dei problemi. Il M5S deve abbassare i toni per non cadere in questa trappola. Solidarietà ai CARABINIERI, veri difensori delle Istituzioni attaccate non dalle pistolettate di un povero e disperato disoccupato ma dagli ipocriti sciacalli che approfittano di una disgrazia per trarre dei vantaggi.

Fabio Barreca 28.04.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono costernata per il Carabiniere profondamente;
sono costernata per un cittadino, come molti, lasciato solo da questa politica "assassina";tartassato da questi esattori "assassini" -equitalia et cetera - umiliato dal codazzo di auto blu "assassine" che in quesito giorni di festa scorrazzavano per le autostrade italiane - chi non ha avuto sentimenti di rabbia profonda quando le vedeva sfilare e pensava invece alla precarietà della propria esistenza?
l'esilio volontario di questi "esseri" potrebbe essere la soluzione; la liberazione tutti noi cittadini onesti, indifesi e "massacrati" quotidianamente dalle ingiustizie, dalle prevaricazioni e dalla violenza
auspico che questo momento arrivi presto e non ci siano più vittime innocenti

debora guerini, prato Commentatore certificato 28.04.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo di fare il riassunto:
1) di quello che è successo oggi è colpa di TUTTI i coloro in passato ed oggi usano toni sbagliati o hanno fatto politica pensando alle proprie tasche;
2) la critica deve essere sempre costruttiva, ferma ma rispettosa degi avversari;
3) "occhio per occhio e dente per dente" è inconcepible in una società democratica.
Penso che su tutto ciò siamo tutti (forse esagero,forse la gran parte) d'accordo.
Ma allora perchè continuate ad usare termini come "la casta" o peggio senza discutere in modo civile di proposte concrete e ragionevoli sul da farsi??
Io non ho votato per nessuno perchè di contenuti non ne ho visti, ma mi dispiace dirvi una cosa: non ne ho visti e non ne vedo oggi nemmeno nel Movimento Cinque Stelle.
Ogni volta che in questo blog ho invitato a discutere di contenuti e proposte concrete sono stato sempre invitato a vedermi lo Tsunami Tour su youtube.....perchè nessuno qui saprebbe riassumermele e ricordarmele e soprattutto dirmi che impatto avrebbero sulla prosperità della nostra economia?
Io - lo ripeto - non voglio parlare di disperazione o di povertà (quelle ci sono e sono un dato di fatto con tutte le drammatiche conseguenze che ne derivano), ma sono propositivo e voglio parlare di CONTENUTI.
Se Grillo è espressione di un rinnovamento non si può fare rinnovamento solo mandando a casa la classe politica ma devo avere delle proposte sensate e serie da perseguire nel bene del Paese.
Per l'ennesima volta come SI RISANA l'ECONOMIA del nostro PAESE secondo Grillo?

Uno Qualunque 28.04.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sogno questa immagine:...ecco il ministro in visita al carabiniere gravemente ferito...il carabiniere, dopo i convenevoli gli dice:"hai visto brutto stronzo che fine mi hai fatto fare? Hai visto cosa mi é successo per difendere te e i tuoi amici incompetenti, strafottenti...per quello che state facendo soffrire ad un paese intero che non se lo merita?"

Pierolivo Lunardelli, Legnano Commentatore certificato 28.04.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

In un mio precedente intervento avevo incitato gli scontenti alla violenza. Non verranno ad arrestarmi per tale motivo. Avevo detto di non colpire Polizia e Carabinieri. Ora il fattaccio, com'è avvenuto, è da vigliacchi e chi lo ha fatto merita la forca.
Certamente chi ha sparato ai carabinieri non era un puro né una vittima del sistema, perché aveva il vizio del gioco e quindi approvava il sistema e magari andava a votare per i più ricchi e i più raccomandati.

Michele Bettini 28.04.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CREDO: che, è ora che, il Mov si tenga lontano da situazioni pericolose..ORA tocca al vecchio elettorato pd ..loro l'hanno presonel (....) e loro manifestino

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 28.04.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Mai alla violenza le idee si muovono con l'amore ma vedere che al governo ci sono ministri che hanno votato che Ruby era la nipote di Mubarak...Bossi da ministro quante volte ha minacciato d'imbracciare le armi...Razzi chi lo ha candidato
Il tutto può dare credibilità alla politica? Grillo intercetta il malcontento incanalandolo su livelli istituzionali.G.

Giorgio Bellino 28.04.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

E' certamente un episodio, il gesto di un singolo che per motivi suoi personali si è lasciato sopraffare dalla rabbia.E' balzato subito agli onori della cronaca diventando tristemente famoso.Ha colpito due poveri ed incolpevoli Carabinieri la cui unica colpa è stata quella di trovarsi in servizio nella Piazza dei potenti proprio in quel momento.Non ci sono giustificazioni possibili a favore di questo sciagurato, neanche può essere addotta a giustificazione del suo folle gesto l'attenuante riconducibile alla sua situazione economica ed affettiva.Non è il solo ad avere problemi economici e di altra natura.Nessuno è autorizzato ad infierire contro gli altri per sfogare la propria ira e quindi non merita commiserazione.I politici, tutti, facciano ammenda per questo grave episodio visto che come dallo stesso sciagurato dichiarato al P.M. di servizio il suo folle gesto era inizialmente rivolto a loro.La smettano, i politici che già si sono espressi, di addossare colpe a chi come il Movimento 5 stelle non ha fatto nulla perchè si arrivasse a questo.Chi ci difende prendendo uno stipendio miserabile rischiando quotidianamente la vita non può e non deve diventare bersaglio di vili attacchi.Un sincero augurio di pronta guarigione ai due Carabinieri feriti ed anche all'altro rimasto ferito nella rapina di Maddaloni.Condoglianze ai familiari del carabiniere ucciso dai rapinatori.Una domanda che rivolgo a tutti coloro che scrivono nel blog:- Cosa sarebbe l'Italia senza i Carabinieri? E' una delle poche istituzioni di cui noi tutti non possiamo assolutamente farne a meno.Grazie per l'attenzione.

domenico cavalca, ribera Commentatore certificato 28.04.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo era disperato perché ha buttato tutti i propri soldini dentro gli slot machine. Non e' giusto che un appassionato del gioco arrivi a tale disperazione! Propongo di aggiungere al reddito di cittadinanza un extra reddito garantito per coloro che sentono la necessita' di giocare. A tale scopo bisognerebbe tassare molto di più chiunque non sia operaio, sindacalista o dipendente statale.
Viva la rivoluzione! Viva l'espropriazione degli espropriatori!

Да здравсвует марксизм, ленинизм и гриллизм!

Vladimir Putin Commentatore certificato 28.04.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

se non fosse stato bloccato sarebbe apparso a tutta pagina l'identikit dell'attentatore: uomo sui 60/65, capelli folti, con barba, grida sempre, gli piace il mare, molti amici...che facce di tolla...

bob stone 28.04.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

stanno facendo le prove generali per arrivare con i carri armati come fecero in ungheria i sovietici dove abbiamo un illustre esponente in italia...questi vogliono mettere la museruala al M5S...L'IMPERATORE HA DECISO COSI', EGLI IMPERA. questo paese è un misto tra regno e vaticano
...

aldo delli carri 28.04.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Una persona decimata dalla crisi prodotta da Monti e da chi lo votava Berlusconi,Bersani Casini e Fini, sbrocca di cervello si arma e va a sparare contro il palazzo, subito le iene si scagliano contro Beppe, è colpa tua che denigri le istituzioni deve essere messo a tacere,Infami; ma potremmo pure prenderci la responsabilità che sono state le nostre parole (comunque VERITIERE ) ad armare la mente del disoccupato senza stipendio senza sussidi, mentre la casta ha giocato allo sfascio a 20.000,00 euro al mese, più quelli rubati, ma prima dovete ammettere la vs/ responsabilità per quelli che si sono suicidati per le vs/ politiche contro i lavoratori e dare a tutte le famiglie di quelle povere persone il 10% dei vs/ stipendi.Siete i mandanti di tutti quei suicidi e non vi vergognate.

anacleto bomprezzi 28.04.13 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Sti politici sono come un bambino viziato cercano di prendere tutto senza fregarsene delle altre persone...la prima volta si avverte il bambino con le buone di non fare più i capricci ma se il bambino non ascolta che si fa??? Gli si tira un schiaffone , vedrete che il bambino non lo farà più i capricci perchè avrà imparato la lezione...purtroppo noi abbiamo sopportato fin troppo i capricci di questo bambino e ora ci ritroviamo in questa situazione...a buon intenditor poche parole...

mattia b., cosenza Commentatore certificato 28.04.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco ancora una volta la mia solidarietà ai due Carabinieri coinvolti nella sparatoria e ai loro familiari.

Purtroppo dopo Giletti anche Alemanno va all'attacco di Grillo e del M5S.
Ma giusto per par condicio, posto un link per far sapere chi è veramente Gianni Alemanno, oggi Sindaco di Roma (...complimenti...non poteva essere che del pdl).

http://www.youtube.com/watch?v=G-79Z7Hhnhk

spostate lo slider ai 2 minuti e 29 secondi

Maurizio P. Commentatore certificato 28.04.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Una volta che aveva deciso di fare questo gesto......Ma porca miseria, perchè non ha aspettato un'altra ora......dentro erano quasi alla fine.....
Che cavolo c'entravano i carabinieri?

Politici dei miei peli......
VERGOGNA,
SE LE GENTE È DISPERATA E SOLO COLPA VOSTRA!
CHE SIATE MALEDETTI!

Fabio M 28.04.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo ce l'hanno mandato ragazzi: un cristiano di Rosarno, uno dei villaggi a piú alta infiltrazione criminale del pianeta, prende un treno dalla calabria e va a Roma. A mezzogiorno spara a due carabinieri qualsiasi e poi dice "volevo colpire i politici". Vuoi colpire i politici e spari ai carabinieri? Ma per piacere, questa è la mafia: il messaggio è: "chi rompe i coglioni è uno squilibrato che spara ai poveri carabinieri". Quindi adesso tutti muti e avanti con l'inciucio e con l'impunitá. É un modo per colpire il movimento Beppe, sicuro al 100%. É la ndrangheta che si è incaricata di dare un colpetto

Cicciuzzo S. Commentatore certificato 28.04.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' facila chiedere scusa dopo che è scoppiato il bubbone. Caro Grillo, rappresentante del nulla e del vuoto politico, prima scateni l'odio sociale e dopo prendi le distanze? E no mio caro adesso ti assumi le tue responsabilità tutte e ti tiri dentro alla vicenda. La verità è che in uno stato democratico e serio avrebbero dovuto fermarti molto tempo prima, ale tue prime uscite quando abbaiavi alla luna sputando sentenze e insulti a destra e manca...

marco pellegatti 28.04.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

ARMA DEI CARABINIERI VI SIAMO VICINI.

IL DETTAGLIO CHE FA LA DIFFERENZA
sta nel fatto che i colleghi dei Carabinieri feriti, hanno catturato il pistolero senza fargli neanche tanto male, quando potevano ucciderlo.
COMPLIMENTI ALLA BENEMERITA che ha compreso in pochi decimi di secondi che si trattava di un disperato, mentre i mercenari nel palazzo gridavano all'attentato.
AUGURO UNA PRONTA E BUONAGUARIGIONE AI CARABINIERI FERITI e un grazie per quello che fate per gli italiani ogni giorno.Grazie
CINQUESTELLE Pace & Love
ABBIAMO UN SOGNO VIVIAMOLO INSIEME
IL DETTAGLIO CHE FA LA DIFFERENZA
sta nel fatto che i colleghi dei Carabinieri feriti, hanno catturato il pistolero senza fargli neanche tanto male, quando potevano ucciderlo.
COMPLIMENTI ALLA BENEMERITA che ha compreso in pochi decimi di secondi che si trattava di un disperato, mentre i mercenari nel palazzo gridavano allo scandalo.
AUGURO UNA PRONTA E BUONA GUARIGIONE AI CARABINIERI FERITI e un grazie per quello che fate per gli italiani ogni giorno. Grazie
CINQUESTELLE Pace & Love

giorgio p., verona Commentatore certificato 28.04.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento

"Mi associo alla solidarietà
Ma mi chiedo come possono ancora una volta pagare quelli che non sono
responsabili di questo disastro ed i nostri politici zombie non si rendono
conto di quanto male causano all Italia tutta?
Mi auguro che questo gesto possa aprire la mente (se ne hanno) ai nostri
cari politici, i tempi sono cambiati
Adeguatevi

Diego Muselli 28.04.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

COPASIR ???
I SERVIZI SEGRETI servono anche a questo oltre che rubare mail,

è solo l'inizio,
alzeranno la tensione

sarà rafforzato il servizio scorte.


Marcello M. Commentatore certificato 28.04.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno, qualche settimana fa, si dichiarava disponibile a fornire ad Al Qaeda le coordinate per bombardare il Parlamento, oggi qualcun altro l'ha preso sul serio.
Ma il giullare giura: "non siamo un movimento violento". Mah...

Simone Venturini 28.04.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO FARE I MIEI PIÙ SENTITI AUGURI DI PRONTA GUARIGIONE AI 2 CARABINIERI CHE HANNO AVUTO LA LORO VITA SCONVOLTA DA QUESTO ATTENTATO.TUTTA L ITALIA PREGA PER LA VOSTRA VELOCE GUARIGIONE ED A QUELLE PERSONE CHE HANNO SCRITTO CHE
L ATTENTATORE DOVEVA ESSERE PIÙ PRECISO NELLA MIRA DICO SOLO CHE DOVREBBERO VERGOGNARSI PER LE COSE CHE DICONO E AVERE LE PALLE DI FIRMARSI CON NOME E COGNOME .

GIUSEPPE D., napoli Commentatore certificato 28.04.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Mah,
certo una serie di coincidenze impressionanti.....
Io so solo che nei giorni "strani" dell'lezione al Quirinale
Beppe se ne usci con un post sulle stragi di Stato,
io scrissi in un commento che
un regime screditato davanti al popolo ha un solo modo SCIENTIFICO PER RIACQUISIRE PRESTIGIO
e quel modo è dalla fine della seconda guera mondiale
ovunque nel mondo occidentale
la strategia della tensione
oggi le Tv ci hanno mangiato il cervello
con il fattaccio davanti a Palazzo Chigi
........
quanti pazzi nella storia da quello che uccise Lincoln a quello che uccise Bob Kennedy a quello che uccise Martin Luther King, poi Rabin, poi Palme...a quello che colpì Berlusconi.......
mah,
uno dice che voleva sparare ai ministri e spara ai Carabinieri,
non lo so,
io penso che in questo momento il messaggio che passa è che chi è contro il nuovo governo si deve sentire uno squilibrato o un pazzo furioso e se si protesta troppo si fomenta l'odio e si aizzano i folli,
NON LO SO MA TUTTO QUESTO NON MI QUADRA
O MEGLIO
DIMOSTRA SIN TROPPO.
...........................
il tempo dirà
a noi sudditi della Elitè
non rimane che subire e attendere.....
in genere i frutti rancidi durano poco!

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 28.04.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco tutto questo clamore su un avicenda gia annunciata da tempo,tutti questi collegamenti, tutti questi pseudo giornalisti in campo,mi domando dove erano quando si dovevano dare notizie di suicidi per la disperazione in cui i nostri cari politici ci hanno ridotto, forse quelli non facevano notizia o come ci ha detto il caro Monti "in Grecia se ne sono suicidati 1300 " quindi da noi sono ancora pochi per fare notizia . PS esiste ancora qualche giornalista (degno di essere definito tale)che ci aggiorni o faccia qualche inchiesta su MPS cosi tanto per sapere che fine fanno i nostri sacrifici

Sossio Conti 28.04.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

ABBASSIAMO I TONI,ABBASSIAMO LE BRAGHE E QUANDO CI HANNO INFILATO X BENE,MHH!CI GIRIAMO E DICIAMO:PENSAVO PEGGIO!DEVO TORNARE DOMANI? ma siamo cittadini o schiavi!? questi ci hanno derubato di tutto anche della dignità!nn possiamo urlarlo al cielo!?senza torcere un capello a nessuno !s'intende..ogn'uno si prenda le responsabilità delle proprie azioni!detto questo esprimo anch'io la mia solidarietà ai carabinieri e alle famiglie coinvolte...come la esprimo anche alle vittime innocenti dell'afghanistan alle quali inviamo contro, le nostre forze armate,e che tutti noi abbiamo sulla coscienza...ma nn mi sento di condannare un povero cristo portato all'esasperazione e alla follia (seppur lucida)dai nostri "cari" politici che hanno tanto a cuore le nostre sorti e di cui chiaramente nn possiamo fare a meno,perchè dobbiamo essere governati(vaccate).tutti a casa!!!

fabio ., reggiolo Commentatore certificato 28.04.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA VOLTA AL GESTO DISPERATO NON CI CREDO.
DIETRO A QUESTO ATTENTATO C'E' LA MANINA DI QUALCUNO.
CHIEDIAMOCI: A CHI GIOVA ?

CALOGERO CAPUANO 28.04.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, immagino come ti senti in questi drammatici momenti e come ti stan facendo pesare tutte le croci di questo mondo…
Tu, come il grande Michelangelo, hai creato la tua magnifica opera; hai ridestato nel cuor degli italiani il loro recondito e assopito orgoglio.
Non ti fermare proprio ora che è miracolo avvenuto.
Nella penombra del “Bisogno” gli italiani ti acclamano e ti rispettano, e non immagini quanto ti apprezzano per quanto hai affrontato e rischiato, temendo per la tua stessa incolumità!
Ciò che tu vedi e senti dai media son affermazioni mendaci e fuorvianti.
È nella storia! L’unica maniera per annientare il nemico è quello di neutralizzarlo, eliminando il leader che li guida.
E tu sei il nostro “Leader”!

Corrado Pavone 28.04.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Credo che i 2 poveri carabinieri abbiano pagato il prezzo della cattiva politica in Italia, cmq la si pensi.

Ital Rolando, Nizza Monferrato Commentatore certificato 28.04.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Claudio. Gar 28.04.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non ti sentì un po' responsabile di quel che e'successo quella violenza nelle tue parole stimola i disperati, per fare democrazia bisogna usare NON Violenza anche nelle parole !!!!!

Vincenzo furlan 28.04.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Gli squilibrati hanno un bel campione in parlamento

Lucio G. Commentatore certificato 28.04.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

solidarieta' vicinanza ed affetto al carabiniere ferito che sta attraversando momenti molto delicati dolorosi e difficili..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 28.04.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

NESSUNO MI RISPONDE e tutti difendono se stessi o il proprio partito o movimento che sia, attaccano gli altri.
RISPONDETEMI: è giusto che chi incita alla violenza o usa espressioni offensive in un luogo pubblico (televisione, piazza, etc.) DEVE ESSERE ISOLATO E CONDANNATO?
Solo la vera critica, quella seria e costruttiva, è GIUSTA, è un VALORE di un ordinamento democratico e DEVE ESSERE RISPETTATA, COMPRESA ED ASCOLTATA.
Se io offendo una persona me ne vado in galera(sono uno qualunque e non ho giunte o commissioni che devono pronunciarsi nè "prerogative parlamentari a dire quello che mi pare), perchè QUESTI scrivono e dicono quello che gli pare????

Uno Qualunque 28.04.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cioè ad ascoltare sta canzone sembra che abbia predetto quello di oggi!!
http://www.youtube.com/watch?v=HKVOOUCIdI4

Mario Servilli 28.04.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

se non fosse stato per il moVimento queste scene di violenza le avremmo viste già mesi e mesi fa...dovrebbero fare una statua a persone come Grillo che fa della non violenza il suo credo, ed invece che succede? Partono gli sciacalli tipo Alemanno e Gasparri che girano la vicenda a loro vantaggio.

Fil Ronzulli 28.04.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma, io non capisco tutti sti commenti per dissociare Grillo e il Movimento 5 stelle dall' accaduto. Di cosa ci si dovrebbe giustificare? Di cercare di fare pulizia dentro la politica? Io sono attivista M5S e non mi sento in nessun modo corresponsabile di quanto successo, nessuno ha mai proclamato la violenza, se la gente è disperata la colpa è dei vecchi politici che con la loro avidità ed arroganza ci hanno portato a questo punto, caso mai sono loro i responsabili.

Enrico B., Rho Commentatore certificato 28.04.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

La sparatoria davanti a Palazzo Chigi è stata eclatante quanto una bomba. Impossibile non pensarci. Una bomba che mette il punto. Pacificazione è la nuova parola d’ordine. Il Partito Democratico deve essere compatto nel voto di fiducia e tutti devono guardare con occhio sospetto chi osa fare onesta opposizione a questo governo. Potrebbero i servizi segreti aver organizzato tutto questo? Hanno certamente legami con la ‘ndrangheta come li avevano con la mafia. Facile invogliare un disperato con debiti di gioco a fare una strage mediaticamente eclatante durante il giuramento del governo. Se ne ottiene che i media perorino la causa della pacificazione fra democratici e pdellini e che stia allertato al massimo il sistema repressivo in vista delle legittime manifestazioni di protesta. Supponiamo una riunione il lunedì delle elezioni: nessuno ha vinto. Durante la riunione, prevedendo che Grillo non si alleerà con il PD, si afferma che per ottenere stabilità di un governo PD-PDL ci debba essere 'pacificazione' di popolo. Come indurre la classe dirigente del PD e dei mass-media a perorare questa pacificazione? Chiaro, una volta si usavano le bombe per mandare messaggi, oggi non ce n'è bisogno, basta che chi deve recepisca il messaggio. C'è odio, altrimenti uno sparatore folle non avrebbe mai pensato di sparare ai carabinieri. Chi fomenta odio? Ma chiaro: chi non è d'accordo con questo governo, chi non è d'accordo che Berlusconi divenga senatore a vita e quant'altro. Dunque bisogna fermare l'odio. Solo che non di odio si tratta ma di normale dialettica democratica. Ma i nostri servizi segreti possono con un'azione tipo la sparatoria di Palazzo Chigi trasformare la dialettica democratica in indignazione contro una presunta campagna di odio. In sintesi: si tende a far passare il messaggio che Grillo e chi non è d'accordo con l'idea di pacificazione generale fomentano odio e quest'odio si risolve in una sparatoria mirata. Mi sembra davvero tratto dal manuale del piccolo spione.

Onofrio Panettieri 28.04.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

E' una brutta giornata: il governo, erede e, temo, continuatore dell'azione di altri governi che hanno portato una grossa parte d'Italia alla disperazione; quei poveri carabinieri che per un pugno di Euro vigilano sulle istituzioni, le proteggono, stesi feriti sul selciato; il disperato che ha sparato, che non voleva essere arrestato, semplicemente perché chiedeva ai militari accorsi di ucciderlo. Fa accapponare la pelle, questa giornata! E continua peggio: gentaglia che collega questo grave fatto con la folla che protestava davanti all'ennesimo scippo del Parlamento quando gridava RODOTA' RODOTA'. E' per proteggere questi sciacalli che si sono sacrificati e si sacrificano quelli e tanti altri servitori dello Stato! Se i politicanti di professione avessero pensato all'interesse comune invece di rubare soldi, moralità, cultura, lavoro, dignità alla comunità nazionale, probabilmente quest'aggressione - preceduta da tanti, tanti suicidi di povera gente senza speranza - non ci sarebbe stata. Ho letto uno dei commenti in cui un lettore di questo blog appartenente alle forze dell'ordine chiedeva solidarietà per i suoi colleghi che guadagnano 1200 Euro al mese. Solidarietà certo, considerazione anche di tutti quelli che lavorano. I responsabili di quelle paghe e del disagio diffuso sono quelli che hanno affamato l'Italia, che hanno reso disoccupato quel muratore, il quale pagherà per questo suo gesto estremo. Uscirà dal carcere quando sarà vecchio. Non pagheranno nulla, invece, i cialtroni che si sono impossessati del potere che, nel frattempo, continueranno a gozzovigliare alle sue e alle nostre spalle. In fondo non mi sembra giusto. I delinquenti dell'affarismo non hanno bisogno di sparare, è molto più facile pagare tangenti, cooptare, corrompere, CONDIVIDERE. Ché, se va male, fra prescrizione, sotterfugi e leggi ad personam, alla fine si rischia poco o niente. Non sono forse questi delitti altrettanto odiosi?

Claudio De Pietro 28.04.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Fino a questa mattina il governo dell'inciucio era ancora un governo precario: l'opinione pubblica a stragrande maggioranza ne era avversa. Poi la sparatoria di uno "squilibrato?". E voilà il tam tam mediatico di regime e il ricatto da strategia della tensione: la colpa è di Grillo e del M5S rei di raccontare la verità sulla casta ed aizzare le piazze. E mentre il governo incassa cosi' la solidarietà di mezzo mondo, le piazze aizzate dall'odio si risolvono in un solo individuo armato, isolato, forse squilibrato...o forse no. Ma qualche domanda, al di là della propaganda di regime avvezza a non farne, sorge spontanea:
1) Chi ha armato questo individuo?
2) Dove ha preso l'arma e i proiettili che hanno sparato?
3) Chi è costui?
4) Ha agito per proprio conto o nell'interesse di qualcuno?
Sicuramente sembra l'opera di chi ha come obiettivi:
1) rafforzare il governo dell'inciucio
2) distrarre l'attenzione dalla politica per concentrarla sulla cronaca
3) Demonizzare come aizzatori alla violanza i movimenti che si oppongono alla politica dell'inciucio
PS dicono che questo individuo non è 1 squilibrato
ma era strozzato dai debiti di gioco.
Non è che qualcuno l'ha pagato nella migliore delle tradizioni delle stragi di stato e della strategia della tensione di servizi segreti?
E' per questo che la presidenza del COPASIR deve assolutamente andare al M5S.

salvo nordio 28.04.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circa l'accaduto di stamattina a Palazzo Chigi -

che bel teatrino stanno organizzando i partitocratici contro la comunità a 5 stelle,veramente degno del miglior regime fascista sia da esponenti del pdl che del pd.....Una sola parola per tutti loro : Vergognatevi !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 28.04.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA' AI CARABINIERI CHE NON HANNO NIENTE A CHE FARE CON LE ENORMI COLPE DELLA POLITICA MALSANA.

Marco 28.04.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

se avesse assassinato berlusca e per farlo avesso ucciso i 2 carabinieri
sareste ancora qui a fare polemiche sui due poveri carabinieri????

o lo considereste un eroe?????
io non credo che l obbiettivo fosse i due carabinieri
ma
se lo avessero salvato il berlusca come li condsidereste i due carabinieri????


percio voi trols del pd tornatene sui vostri blog
A FARE CASINO
PERCHE TUTTI NOI CI RICORDIAMO BENE I VOSTRI COMMENTI SUL CASO CARLO GIULIANO...AL G8

e poi vediamo chi ha sempre incitato l odio VERSO LE FORZE DEL ORDINE

CHI SEMINA VENTO RACCOGLIE TEMPESTA

stefano b., rovato Commentatore certificato 28.04.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Puo' darsi che il movimento non sia violento, ma le parole che usi sono di una violenza inaudita.

Datti una calmata amico mio.

L'Italia e' piena di squilibrati che prendono alla lettera cio' che dici.

Non sei piu' un comico, sei un capopopolo e come tale devi misurare ogni parola.

giuseppe brambilla 1, Milano Commentatore certificato 28.04.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Senza arrivare a dire che l'attentatore è stato mandato da servizi o simili, di certo l'attentato, con una tempistica da super-coincidenza, sarà l'occasione per reprimere e bollare di filoterrorismo ogni voce di dissenso. Speriamo bene...

nikola 28.04.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

La violenza e l'odio portano solo del male, mai incitarli ne predicarli ne esercitarli. Mai. Ma il cambiamento, l'innovazione, e' una cosa meravigliosa, se alla base c'e' l'onesta' e l'amore per la gente. All'interno di questi parametri sono pronto a tutto.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 28.04.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Lancio una proposta!!
Sottoscrizione popolare..1 Euro a testa....siamo 61 milioni.... possiamo un Fondo "persone indesiderate" che serve a pagare viaggio e trasloco in altra nazione molto lontana (Nicaragua, Sierra Leone, o altra a scelta) a TUTTI coloro i quali in televisione o in piazza usino espressioni volgari ed offensive o facciano gesti volgari o incitino alla violenza!!
Vi ricordo che l'italiano è una lingua ricca di vocabili e per dire una cosa si possono utilizzare svariati sinomimi con la stessa EFFICACIA e CHIAREZZA delle espressioni volgari.
Nessuno è d'accordo???

Uno Qualunque 28.04.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

GASPARRI AIZZA LA FOLLA FACENDO IL DITO MEDIO ALLA GENTE DAVANTI MONTECITORIO
http://www.dailymotion.com/video/xz8yy4_gasparri-fa-il-dito-agli-italiani_news

vincenzo v. Commentatore certificato 28.04.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

la casta, ancora una volta, cerca di giustificare gli accadimenti con le più svariate motivazioni:

era un pazzo isolato, disoccupato e disperato, si, ma anche oberato dai debiti per gioco, un fallito insomma,nulla a che vedere con la crisi;

la colpa é tutta del movimento 5 Stelle, xché continuando a offendere la nobile casta, finisce per spingere il solito pazzo a gesti inconsulti,nulla a che vedere con la disperazione dei cittadini;

L'antipolitica tutta e solo ideologica, crea dissenso e gesti folli, nulla a che vedere con le difficoltà economiche dei cittadini;

noi siamo la casta potente e assoluta, lontana e al di sopra di tutto, noi siamo noi.....e voi non siete un c...o e via col dito medio alla gasparri.

bene, continuate così, continuate a non capire e a fregarvene delle vere motivazioni della disperazione del popolo.

prima o poi i pazzi, i folli, gli antipolitici saranno tanti...troppi anche per voi.

dolore e solidarietà per i carabinieri feriti, vittime anche loro di questa guerra tra poveri.

gioacchino s., mercato san severino Commentatore certificato 28.04.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

È la legge dei grandi numeri: fra i tanti che si sono rotti i cocones (e siamo tanti) c'è sicuro anche qualche demente!

Stefania De Ponti Commentatore certificato 28.04.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Il gesto di un disperato che si trova, come molti, in una situazione che hanno contribuito a creare tutti i partiti oggi al governo.

Il M5S è un'associazione di liberi cittadini incensurati che si rispecchia nella Costituzione, in particolar modo negli artt. 3 e 11 della nostra Carta fondamentale.

Alemanno, vergognati!!

Sergio Pescara 28.04.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che finisca qui. Questo non e' certamente un gesto da sconsiderati come hanno riportato i media ma, un gesto da disaperati. La gente e' stanca non ne puo' piu' di vedere questi..... giocare con le nostre vite, e' ora che mostriamo i denti.

Giuseppe GALVAN, casagiove (ce) Commentatore certificato 28.04.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di fare una riflessione: non si può continuare a offendere con estrema violenza verbale le persone, chiunque esse siano, né tantomeno ad organizzare pseudo sommosse di piazza. Tutto ciò non può che portare all'odio e allo scontro fisico, soprattutto in questa situazione di precarietà ed in presenza di tanti soggetti disperati, suggestionabili e dall'equilibrio ormai loro malgrado molto instabile. Occorre stigmatizzare e se volete anche sparare sulle azioni e sulle omissioni di coloro che dovrebbero tentare di rimediare all'attuale degrado, rispettando comunque le relative persone. Il giudizio ci sarà in ogni caso nelle sedi più opportune, anche elettorali e ciascuno ne risponderà personalmente, senza dover essere preventivamente lapidato !

Enzo V., Reggio Emilia Commentatore certificato 28.04.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente, persone, lavoratori che ogni giorno in preda alla disperazione per la perdita o l'impossibilità ad avere un lavoro, Si UCCIDE!!! Apparte la solidarietà per i Carabinieri feriti (è il minimo) e mi spiace molto per le famiglie, vorrei che le chiacchiere su chi dare la colpa si trasformino in fatti. Basta chiacchiere!!!

Luca 28.04.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Nel "palazzo" non capiscono che molta gente non ce la fa più!!

Demis 28.04.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Ci troviamo oggi come ministro dell'interno Alfano, noi che abbiamo votato tutt'altro e mi riferisco al 30% dell'M5S,al 30% del PD che voleva tutto fuorché un alleanza con il PDL, tutti quelli che hanno votato Vendola, Rivoluzione Civile, senza contare quelli che proprio non hanno votato.....di incazzati in giro per l'Italia ce ne saranno tanti e cari politici se non fate subito qualcosa per fermare l'incazzatura la colpa di questi gesti è solo e soltanto vostra!!!!

sabrina Piacentini 28.04.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

personalmente nn mi sono mai sentito incitato o spinto alla violenza dal movimento 5 stelle o da grillo,ma dai politici e compagni si,per il loro comportamento e la loro arroganza.vedi dito medio alzato di gasparri rivolto alla folla proprio in piazza montecitorio.

nicola v 28.04.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ha fatto bene Pansa nel definirti un "gufo": porti jella! eri stato bravo a portare giovani al Parlamento ma non li hai indirizzati ad operare per il bene di tutti gli Italiani. Rifletti sul tuo futuro: puoi anche ritirarti!

Silvio Santi, Cusano Milanino Commentatore certificato 28.04.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

la casta si riempie la bocca di belle parole di circostanza ,parla di valori e morale,proprio loro che hanno creato la disperazione e il disastro nel paese,che continuano con comportamenti spregevoli e falsi,che tentano di gettare discredito su piu' di 8 milioni di opinioni spacciandosi per democratici,loro che si offendono se li si accusa di golpe quando da anni lo praticano subdolamente con accordi nascosti che i relativi sostenitori non apprezzerebbero e scaricano su chi vorrebbe aggiustare il paese le loro stesse malefatte,anche in questa tragica giornata hanno cercato di addossare la responsabilita' sul movimento in maniera vile e spudorata,cara casta ,quando tornate a casa,riuscite a guardare i vostri figli pensando a quelli dei cittadini che non hanno piu' nulla ? nemmeno la dignita' di protestare'

franco bertocci, taranto Commentatore certificato 28.04.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate gente............
La rivoluzione in Francia cominciò perchè il prezzo del pane era aumentato!!!!

Monica L., RM Commentatore certificato 28.04.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se i politici con il gesto da condannare di Luigi Preiti hanno preso la palla al balzo per incolpare chi cerca di cambiare questo paese. Ad esempio come ha fatto Gianni Alemanno dicendo: "che la colpa è di chi per giorni e giorni per mesi e per anni inveisce contro il palazzo e si indica il palazzo come il centro di tutti i mali poi qualche pazzo esce fuori.", o come asserisce Maurizio Gasparri: “Gli squilibrati sono tanti. Non tutti con la pistola per fortuna. Ma chi semina odio alimenta tempeste. Incoraggia gesti di pazzi – afferma - Sono troppi gli squilibrati che stanno causando un clima di violenza. Liquidare tutto con la follia di uno sarebbe un drammatico errore. Solidarietà alle forze dell’ordine, baluardo della legalità”. Giorgia Meloni invece dice che: “deve risuonare come un pesante richiamo al buon senso per chi, con leggerezza e incoscienza, esaspera il clima da dietro a un monitor, invocando quotidianamente l’uso della violenza. E’ ora di smetterla, perché questo episodio dimostra che qualche pazzo può dare ascolto ai loro deliri da ‘terroristi’ virtuali. E quando succede è troppo facile prendere le distanze come se nulla fosse accaduto, soprattutto perché a rimetterci sono sempre degli innocenti”.
E' evidente che tutti alludono che la colpa di questo gesto è da attribuire all'opera di ricerca della verità e applicazione della giustizia e dell'onesta all'interno dei palazzi da parte del M5S. Subito dopo aver alluso in modo più o meno palese al M5S, sono tutti pronti a smentire tali allusioni, ma intanto ciò che è stato detto resta.
Ho iniziato questo articoletto supponendo che i politici "hanno preso la palla al balzo". Ora mi chiedo: se "le palle al balzo" quando il fato ne nega l'arrivo, si possono creare a proposito? Se cossi fosse sento una terribile puzza da regime fascista. E i fascisti sono quelli che non vogliono cedere le loro poltrone.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 28.04.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piena solidarietà ai Carabinieri e condanna della violenza ma non bisogna dimenticare le persone alle quali é stata fatta violenza da una società dominata brutalmente dagli interessi dell'alta finanza e di fronte alle quali lo Stato non si é mosso (vedi i suicidi e la disperazione che hanno caratterizzato questi anni e che sono passati come notizie di cronaca quando avrebbero meritato un lutto nazionale), credo che lo Stato su questo debba assumersi le sue responsabilità anche di fronte ai due Carabinieri; perché non si crei uno stato della tensione bisogna eliminare le cause primarie che lo creano e queste cause non sono rappresentate dal M5S,che casomai canalizza nelle vie civili il dissenso,bensì dall'asservimento della clesse politica ad un potere economico che ormai non ha più nulla di umano

maria grazia ghersi Commentatore certificato 28.04.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.
ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.
ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.
ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC.. CHE ADDOSSONO LE COLPE AL M5S.

ANDASSERO A FANCUL... TUTTI GLI SQUADRISTI DEL PDL,EX-AN ETC..

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 28.04.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sallusti pubblica questo di commento:
Montanelli si sta rivoltando nella tomba vedendo che merda che è diventato il suo giornale

Simone S., Broni Commentatore certificato 28.04.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una persona a cui il governo gli aveva messo una corda al collo, l'ennesima, solo che questa volta invece di suicidarsi in un silenzioso scantinato deve averci ripensato, si è tolto la corda dal collo ed è venuto a Roma. Rifletteranno i politici? Io non credo neanche Gheddafi lo fece, un mega miliardario che pur di non concedere nulla al popolo andò incontro alla sua fine. Solidarietà alle forze dell'ordine.

fabio b., roma Commentatore certificato 28.04.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non incitano alla violenza, ma sono paladini della democrazia e dello stato:
- chi dimentica 350 mila firme nel cassetto
- chi fa rientrare capitali illeciti facendo pagare il 5% di tasse, quando la gente comune è tartassata
- chi si prende vitalizi d'oro mentre allo stesso tempo creano gli esodati
- chi non riuncia al furto dei finanziamenti pubblici aboliti dal popolo e ri-camuffati da rimborsi elettorali
- chi fa operazioni finanziarie "oscure" e affonda in 15 anni MPS, la banca più antica del mondo che tutto il mondo ci invidiava
- chi ignora 8 milioni di voti e li mette
nell'angolo perché i rappresentanti non vogliono mescolarsi con il loro sistema MARCIO

Paolino B., Milano Commentatore certificato 28.04.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ebbi già a scrivere, ribadisco, la gente , il popolo reagisce quando ha fame, ed oggi la gente ha fame. Inoltre stiamo avendo un suicidio al giorno di persone disperate che cessano la loro vita senza alcun clamore, da oggi chi intende farla finita per la disperazione delle condizioni economiche potrebbe riflettere sul non andarsene da solo ma con qualcuno che lo ha portato a quella soglia.

Vincenzo Pugliese 28.04.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

ormai il tuo nome lo so a memoria...

Daniele B., varazze Commentatore certificato 28.04.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento


CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN VERGOGNOSO IRRESPONSABILE ANTI-DEMOCRATICO.

CHI ADDOSSA LA COLPA AL M5S DELLO STATUS DI DISPERAZIONE IN ITALIA, E' UN IRRESPONSABILE.

Francesco ., Napoli Commentatore certificato 28.04.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Quindi Gasparri col suo dito medio non istiga violenza ?
Gasparri rappresenta la civiltà ?
Gasparri può stare in Parlamento ?
Non ci si stupisca se qualcuno desidera eliminare Gasparri.

Il movimento 5 stelle è fuori dalle istituzioni, e non è il solo;
dentro le istituzioni c'è Gasparri.


Marcello M. Commentatore certificato 28.04.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Alemanno e gasparri hanno detto che gli spari a palazzo Chigi sono colpa del m5s, soliti topi da fogna

capsula 28.04.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione : sono un commerciante, pertanto sono a contatto con la gente ogni giorno, e posso confermare quanto la gente fa fatica ad acquistare beni di prima necessità, che qualche anno fa acquistava senza alcun problema. Sento parlare anche dei suicidi vari che ognuno di noi sente in tv ogni giorno : imprenditori, i senza-lavoro, ecc.... La cosa che mi fa preoccupare è che la gente comincia a cambiare il modo di agire : sentiamo spesso chi ha problemi, che se dovessero arrivare ad un gesto estremo di suicidio, preferiscono prima salire fino ai poteri forti, uccidere i responsabili-politici di questo stato di cose, e poi.....pronti a morire! Vedete, quello che è successo a roma difronte palazzo del governo, è un atto che molte persone dicono di voler fare! Mi rivolgo ai politici, BASTA PAROLE, abbiamo necessità dei fatti a favore della gente comune. Mi dispiace, sono veramente triste.

antonio gabriele 28.04.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà ai militari feriti che non c'entrano nulla con lo sfascio del paese
La battaglia deve essere fatta con gli strumenti di democrazia partecipativa
La vera forza è quella della RESISTENZA con opposizione democratica alle INGIUSTIZIE.
La politica deve capire che è finito il tempo delle chiacchiere e che chi ha fame non se ne sta più zitto e all'angolo perchè non può più sopravvivere.

GAETANO MUSARELLA, Villa san Giovanni RC Commentatore certificato 28.04.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Io capisco che il gesto di oggi vada ricondotto alla situazione generale e sia colpa di TUTTI (e dico tutti).
Quello che perè mi sfugge è come mai Grillo oggi ci abbia risparmiato con le sue battutine al veleno, le sue "metafore", le sue incitazioni al "Golpettino"...???
Speriamo che gli sia tornato il senso della misura..speriamo che abbia capito che dire cose GIUSTE lo si può fare anche senza URLARE o ATTACCARE tutti e tutto.
Questa è politica o è, ancora, satira politica?
Io VOGLIO che si parli di contenuti, di cose serie e di proposte....non ce la faccio più ad aprire la televisione e sentire le battutine di Grillo, di Berlusconi o di altri!!!
A voi politici (TUTTI): vi sfido pubblicamente (su streaming. in talevisione, dove ti pare) a parlare con me (che sono una persona di media cultura, UNO QUALUNQUE)di contenuti, di politiche del lavoro, di proposte di risanamento dell'economia!!!!

Uno Qualunque 28.04.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo ora è colpa del M5S! È chiaro! Ma dai!!! Smettetela con queste
stronzate! La gente è stanca, siamo in mano a delle persone che vivono in
un mondo tutto loro...io l'avevo scritto una 15 di giorni fà, che appena
eletto il Presidente della Repubblica (con l inciucione), avrebbero trovato
qualche modo per distrorglierci da tutti gli imbrogli che hanno fatto...è
un film visto e rivisto...solo che il potere veicola le informazioni sui
giornali e sui tg e quindi in modo molto sottile faranno passare il M5S per la Causa. Quando invece la causa sono loro! I porci! Vogliono mantenere il popolo ignorante,a loro conviene è più facile da gestire...ma la corda si è spezzata da un pò, ma nel loro mondo tutto questo non lo vedono e non lo capiscono...sono vicino alle famiglie dei Carabinieri feriti ed anche a quella del Sig.Preiti che si ritrovano una cosa molto grande da gestire.

Gianluca T. 28.04.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Giusto! I carabinieri, lavoratori che rischiano la vita ogni giorno. Gesto da condannare!....ma troppe volte si è visto il suicidio di imprenditori ed operai, si è assistito al rapido declinio di famiglie che si disgregano per la povertà e le difficoltà che implica, da troppo tempo si emigra dove c'è meno mafia e più lavoro, accontentandosi anche di un tozzo di pane...Non si deve far arrivare la gente alla disperazione, non si deve uccidere la speranza, non si può fingere di non vedere!

Nicola Puzzello 28.04.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo i carabinieri di guardia al palazzo fanno il loro dovere dal quale non possono esonerarsi. Però gli stessi, in quella funzione, proteggono i personaggi che sono dentro al palazzo dai Cittadini che, scusate, si sono rotti i c......i.

E.I. 28.04.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che le parole e il modo in cui vengono utilizzate siano importantissime. Lo stesso concetto si puo' esprimere in maniera piu' diplomatica e senza esacerbare gli animi.

Maurizio Vergara 28.04.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Ci terrei a sottolineare che questo è il risultato di un disagio sociale che sta vivendo tutto il popolo Italiano!!!E una guerra tra poveri !!Ci terrei anche a sottolineare che non si dia la colpa di questo episodio al Movimento Cinque Stelle perché non è assolutamente vero. QUESTO MOVIMENTO E' PACIFISTA !PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!PACIFISTA!

Monica L., RM Commentatore certificato 28.04.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi abbiamo rischiato di avere un eroe nazionale...verrà processato e diranno di questo caso che nn ha nulla a che vedere con la situazione politica, diranno: "è uno squilibrato.."
La casta ha agito come ha sempre , é riuscita a svoltare la situazione.
L'uomo ha dichiarato che voleva colpire la politica.
Ma le tv e i politici martellano i media rilasciando dichiarazioni decise sulla tesi che si tratta di un caso isolato, si tratta di uno squilibrato.
Mentre sparavano i politici stavano firmando il nuovo governo, la notizia entra nei palazzi e nessuno fa una piega, dopo un po' la notizia viene confermata e alcuni musi si storciono, Angelino non sorride più. Il governo si firma con il sangue.Ovviamente solidarietà ai carabinieri che svolgono il loro ruolo messi a rischio per il volere dei capricci di molti .Se non ci fosse la casta a governare il nostro paese , oggi non ci sarebbero stati ne attentatori ne vittime.

Matteo Vilardo 28.04.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

a tutti quelli che ancora scrivono commenti offensivi e in Maiuscolo: ma volete capire o no che ognuno è artefice del proprio destino? basta con gli insulti al movimento, basta con i trolls, con quelli che puntano il dito sul blog e sul movimento 5S.
i commentatori del blog non sono per forza del movimento 5S......smettetela di rompere e cambiate sito se non vi piace .

Francesco Fasano 28.04.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naturalmente adesso diranno che è colpa di Grillo. Han già cominciato a invocare responsabilità e moderazione, abbassamento dei toni ecc. E se non l'hanno ancora detto chiaramente, lo faranno tra poco. Diranno che i "toni" di Grillo non possono che esacerbare gli animi, che "l'intransigenza" del M5S spinge a posizioni estreme, e così via. Mi rivolgo ai cittadini portavoce che stanno in parlamento: PARLATE, PARLATE SUBITO, CON CONFERENZE STAMPA E QUANT'ALTRO (LA RETE NON BASTA!!!!). CONTRAPPONETE AL TEOREMA M5S = VIOLENZA DELLE ANALISI LUCIDE. DITE CHIARAMENTE DOVE STA LA VERA VIOLENZA E SVENTATE IL TENTATIVO DI DELEGITTIMARE IL MOVIMENTO PRIMA CHE ABBIA LUOGO.

mary archer, varzi Commentatore certificato 28.04.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

vedi Beppe...le parole sono importanti...perche c'è chi è davvero disperato e magari ha bruciato i filtri d'interpretazione...e i tuoi "tutti a casa" lo portano qui...è la prima volta che scrivo...volevo ringraziarti...per aver distrutto quella speranza che mi aveva pervasa subito dopo le elezioni...per avermi fatto tornare con i piedi per terra...adesso si lo posso dire..."SONO TUTTI UGUALI"...PURE TU...

rovena Sakja 28.04.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono con grillo'

Giuseppe cannella 28.04.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

sono solidale con le forze dell'ordine e i parenti dei carabinieri Spero che stiano bene entrambi al più presto ma io penso che la terza vittima è chi ha sparato. Vittima di un "sistema"malato. Lo schifo che abbiamo visto messo in scena dai politici negli ultimi giorni è il vero "attentatore" di oggi. Ci hanno ucciso con la loro falsità, ipocrisia e mancanza di vergogna. Sono loro che dovrebbero smettere di "sparare" ca....te a raffica colpendoci tutti in pieno viso. Siamo stesi a terra e gridiamo"PIETA'"

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 28.04.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,chi ti scrive e' un elettore del movimento 5 stelle , pero'!.... come avete fatto presto a mettere su la faccina istituzionale,quella di circostanza,la stessa faccia di culo che indossano i politici navigati...mi ricordo bene che quando qualcuno sparò a equitalia dicesti che quando la gente è disperata spara... e adesso che cominciano a sparare e voi siete sulla direzione del tiro come ti senti?o pensi forse che la gente e meno disperata,meno disoccupata,meno vessata...oppure i 6000 euro al mese,i benefit,e le pensioni,che prendono( o PRENDERANNO!) i nostri ( e dico ns perche' li ho votati)eletti mettono tutto in un altra luce!!!adesso che sulla linea di tiro ci siete pure voi,voi che fino a ieri giocavate a fare i duri e puri non capendo che la gente come me non vi ha mandato lì a distruggere un paese ma a raddrizzare un sistema come vi sentite???non so se in piazza oggi si sentiva odore di polvere da sparo...pero' di sicuro in parlamento niente e cambiato e la puzza e' sempre la stessa solo che ora ci siete pure voi!!!caro Beppe forse e' il caso che vi mettiate a lavore sul serio!

paolo nieddu 28.04.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN ALTRO MIO SOGNO
Vorrei vivere in un paese senza violenza, in un paese dove le notizie che attirano i telespettatori parlano di progresso, di nuove scoperte che migliorano la nostra vita, vorrei che le tv ci parlassero delle cose belle, di gente che fa del bene, delle cose che funzionano nel nostro paese. Amen

Jannett Gorfer 28.04.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S rappresenta l'esatto opposto del concetto di violenza: é ascolto, é cambiamento, é aggregazione,
è parlare all'altro (ma a colui che vuole realmente ascoltare e, a sua volta, realmente parlare e comunicare in direzione del nuovo e dell'inesplorato).
Se Papa Francesco, rivolgendosi ai giovani, afferma: "Abbiate Coraggio, andate controcorrente" e, se un Grande Italiano come Roberto Saviano ci regala una perla come quella di Giovedì scorso a Servizio Pubblico, vorrà dire qualcosa.

Davide Lo Castro Commentatore certificato 28.04.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Forse prima della solidarietà bisogna pensare a non esagerare nel gridare al golpe piuttosto che al "vi manderemo tutti a casa". Forse qualcuno pensa che si debba fare veramente, con i diversi mezzi che uno ha a disposizione... Le parole non sono solo un gioco, ma molte volte una grande responsabilità, che deve essere dimostrata (almeno un po'...)

Renzo Binello 28.04.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

La pressione e' altissima si legge negli occhi della gente che incontri. Gli Italiani non sorridono piu' sono tesi piu' di una corda di violino. Questi drammatici e ingiustificati gesti sono solo la dimostrazione che il nostro paese e' fuori controllo e la politica continua sempre ad essere sempre piu' lontana dagli Italiani. Gli inciuci di palazzo non fanno che peggiorare la situazione delicatissima che il nostro paese sta attraversando. Il cittadino reagisce in modo folle perche' non si sente piu' Stato, si sente impotente da troppi anni.

Steven H. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.04.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

I vermi al potere hanno creato tutto questo...
Prima ti portano alla fame poi ti legalizzano le macchinette mangia soldi
Poi mettono gli sbirri come bersagli...
Poi se ci scappa il morto mettono i giornalisti ad abbaiare contro chi vorrebbe riportare tutto alla normalita'...u
La storia si ripete all infinito...
Solo le rivoluzioni possono cambiare questo stato...

Daniele 28.04.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

La colpa di cio' é la stessa che ha causato il suicidio di una miriade di persone : la FORNERO, MONTI , il suo scellerato governo di m. Costui ha pure questo fatto sulla coscenza, nn si puo' trrattare gli esseri umani come pezze da piedi; queste sono le naturali reazioni , le inevitabili conseguenze. Penso che ci saranno altri episodi anche piu' gravi .

Paolo Montemurro 28.04.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

I SEMINATORI D'ODIO

-quelli che occupano i tribunali

- quelli che si fanno le leggi ad personam

- quelli che votano senza vergogna che ruby è la nipote di mubarak

- quelli che hanno piu' di 70 anni e vanno con le minorenni

- quelli che alzano il dito medio al popolo che manifesta tanto per sottolineare "io so io e voi non siete un cazzo"

- quelli che si assegnano stipendi e vitalizi d'oro e finanziamento pubblico ( piu' le mazzette ) e tagliano le pensioni

- quelli che hanno creato gli esodati

- quelli che salvano le banche ...che hanno creato la crisi con le loro speculazioni ...e se ne fregano dei disoccupati

francesco siddarta 28.04.13 18:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un' episodio di barbara violenza, che va ovviamente condannato. Il m5s è un movimento non violento. Il periodo storico, però, ricorda quello degli anni venti -trenta in cui nacquero movimenti violenti ed estremisti come il nazifascismo. Siccome è facile che qualche geniale politico dell' oligarchia italiana, ci affibbi responsabilità che sono, eventualmente, solo loro, nel criticare aspramente l' uso della violenza, dissociamoci da tutti i movimenti non democratici e ricordiamo che noi siamo piu' democratici dei partiti tradizionali, che si sono ricordati solo ora delle primarie, capendo, anche loro, che "qualcosa" nel sistema tradizionale non funziona e che, con le liste bloccate non consentono alcuna scelta democratica.

giovanni crinò 28.04.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordo ai signori commentatori che dire "avrei ucciso i politici" e non i caeabinieri o fatto questo piuttosto che quell altro è apologia di reato......non scrivete cavolate e minchiate varie...almeno non su questo blog.

Francesco Fasano 28.04.13 18:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi unisco a tutti coloro che si sono uniti in solidarietà nei confronti delle famiglie dei Carabinieri coinvolti in fatti di dangue: sono vicino a coloro che soffrono come fossero fratelli!

E vero che cìè da augurarsi che sia l'opera di un disgraziato che in un momento di sconforto totale ha perduto la testa, ma non è da sottovalutare il fatto che, di questi tempi e con questa crisi, molti altri possano copiare il gesto folle!

Non è certo Grillo che sobilla gli animi degli Italiani, ci hanno pensato ben altri a farlo : altri che noi tutti ben conosciamo !

Anónimo roberto l'apolitico 28.04.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli studi sul comportamento delle masse, nei periodi di grave difficoltà esistenziale, evidenziano come, dopo un periodo di autolesionismo, spesso suicida, dei singoli esclusi a vario titolo, si passi ad una fase vendicativa verso i supposti responsabili. Poiché questi, dagli antichi imperatori in poi, si fanno circondare da un muro umano di guardie armate, con le più diverse denominazioni, dagli immortali, ai pretoriani, alla guardia repubblicana, é molto probabile che gli unici bersagli possibili siano le guardie stesse. L'attentato al giovane Vittorio Emanuele III, in via del Corso, costò la vita ad un colonello dei corazzieri, se ben ricordo. Non deve essere impunemente tollerata la farisaica processione di visite e di messaggi, da parte di chi è causa prima della situazione. In Spagna tremano, in Grecia pure. Da noi siamo solo all'inizio, tranne improbabili cambiamenti di rotta del nuovo governo. Milioni di persone sono alla disperazione. Le statistiche sulla probabilità, non lasciano spazio ad ottimismi di maniera e di circostanza.

Paolo Emilio Taddei Commentatore certificato 28.04.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate che non viviamo più nel medioevo, non esistono i pazzi genetici, nemmeno criminali genetici.
Esistono solamente condizioni ambientali e sociali che a lungo andare rendono la gente pazza o criminale.
Se ragionassimo su come ridurre al minimo queste condizioni delle persone forse potremmo un giorno vedere la vita in maniera molto diversa e trovarci in un mondo migliore!
SICURAMENTE questo governo punterà su questi cambiamenti, ripudierà la guerra in ogni sua forma, rispetterà l'ambiente, eliminerà tutte le concessionarie del gioco d'azzardo, ecc...
SICURAMENTE lo potrà fare perchè ha ministri competenti, nuovi e fuori dal sistema.
SICURAMENTE è un governo che è stato legittimato dal voto del popolo italiano.
GENTE ma dove vivete? Quando capirete che votare i soliti partiti di sistema continua a provocare sempre più danni?
Questa volta, con quello che hanno deciso, siamo veramente al limite della costituzione di un paese ormai ex-democratico.
RIBELLATEVI parlamentari M5S, se lo farete seriamente nelle sedi opportune vedrete che avrete l'appoggio della maggioranza degli italiani!

Matteo S. 28.04.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Le pallottole non servono ne ora ne mai. Danno solo , dolore ed alibi . Dolore a chiè bersaglio ed ai loro cari (quasi sempre gente per bene ,che non c'entra niente ) ed alibi ai soliti fanfaroni .
La storia non ci insegna niente ?
Non si cambia un paese ammaestrato ( non amministrato ) da cialtroni ,ladri ed incapaci , con gesti simili,
purtroppo ci vuole un grandissimo sforzo civile, e ci vuole una presa di coscienza della gente , che invece, di tirare a campare a champions league e reality, si svegli finalmente.
Certo è molto difficile , scrollare l'enorme cumulo di ingiustizia che ci grava addosso , con l'informazione , al 95 per cento controllata dal potere ed accanita a demolire chi si oppone giustamente a questo stato di cose.
Servirebbe e molto che i nostri artisti ,le personalità della cultura , e tutte le figure di prestigio , facessero sentire la loro voce e prendessero posizione al fianco della gente , che prendessero le distanze da politici
e partiti che ormai senza alcun dubbio residuo ,sono i conclamati autori del disastro nostrano.
Dove sono ? i Benigni , i Moretti , per citarne due tra i tanti .
Il loro silenzio oggi fà male a loro stessi ed a tutte le persone per bene.

daniele f., capoliveri Commentatore certificato 28.04.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace per i carabinieri (che peraltro non avranno nessun problema a sparare sulla folla, come peraltro é giá successo e succederá ancora presto). Per il resto, grande affetto e stima per il signore che ha sparato.
Piuttosto che suicidarmi, anch'io farei la stessa cosa. Solo, con un minimo di pazienza in più... Avrei aspettato i politici.

Massimo robecchi 28.04.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PETIZIONE POPOLARE
FIRMA E FAI FIRMARE copia e fai incollare
IN OCCASIONE DELLA FIDUCIA AL GOVERNO DELL’INCIUCIO
CHIEDIAMO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE SI FACCIA VOCE IN AULA DELLA PREOCCUPAZIONE DELLE NOSTRE FORZE DELL’ORDINE RIPORTANDO QUELLO CHE UN CARABINIERE IN SERVIZIO FUORI DAL PARLAMENTO OGGI DOPO IL FOLLE GESTO HA DETTO ALLA “LIBERA” STAMPA CERTAMENTE NON RIPORTATO NEI TALK SHOW E NOTIZIARI DEI TELEGIORNALI

E' il gesto di un disperato. I politici non lo sanno che vuol dire prendere 800 euro al mese, entrare in un negozio e non poter comprare nulla a tuo figlio... Ecco cosa succede se non lo sanno".
Parola di carabiniere. Accento napoletano, occhi quasi in lacrime, è in servizio con la pattuglia intorno ai Palazzi del potere, dove poco prima due suoi colleghi sono stati feriti a colpi di pistola. Si sfoga davanti ai giornalisti appena arrivati qui dal Quirinale, dove il governo Letta ha appena giurato. Si sfoga, di fianco un suo collega annuisce: "E' una guerra tra poveri...".
Lo sguardo dei cronisti si fa sempre più incredulo. Il ricordo va a Genova 2001, altra storia, altra epoca. Lì la piazza era nemica, qui la piazza non c'è, c'è il gesto folle di un singolo (a quanto se ne sa), ma il carabiniere non impreca contro di lui, anche se di lui non sa nulla. "Era ferito sull'asfalto e urlava...", continua il gendarme. "Si capiva che era un gesto di rabbia, ma loro - e indica il Palazzo, Camera e Palazzo Chigi - non lo sanno, vivono in un mondo loro, non capiscono che poi la gente se la prende con noi che facciamo servizio in strada...".

francesco siddarta 28.04.13 18:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

L'esecutore della sparatoria davanti a palazzo Chigi oltre ad essere disoccupato e separato in famiglia pare sia anche un giocatore delle slot machine....deve finire anche questa assurda opportunità che si ha di giocare liberamete e rovinarsi completamente la vita e il cervello ...un paese civile non deve permettere così facili tentazioni che inducono i più deboli.

Monica 28.04.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

voleva colpire i politici..sicuramente uno disperato.come quelli che si sono tolti la vita..ma ha reagito in maniera diversa.

nicola v 28.04.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Allora smettila con questi toni da piccolo rivoluzionario franco italico. Hai perso una grande occasione: dare voce ad un quarto del paese, ma ora se Dio vuole presto diventerà un decimo e forse ancora di meno. Hai pompato troppo l'animo di chi si trova in difficoltà. Non credo che ti muova l'amore per queste persone, no, solo l'amore per te stesso, per il tuo protagonismo da guitto. Chiedi scusa all'Italia e agli italiani e se vuoi fare qualcosa di buono invita ad abbassare i toni e fallo tu per primo.

Loredana Galeazzi 28.04.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuna violenza è giustificabile, nemmeno se portata dalla disperazione. Solidarietà ai feriti dell'attentato e alle loro famiglie, con la speranza di una pronta guarigione che non lasci loro conseguenze gravi o permanenti. Solidarietà anche a tutte le forze dell'ordine che rischiano quotidianamente la vita in cambio di un misero stipendio.

Daniele 28.04.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso potranno aumentarsi le scorte e evitare di ridimensionare le loro prerogative. Vedremo su quali settori della spesa pubblica taglieranno per diminuire le tasse, di certo non su quella che li riguarda.

Lorenzo B. Commentatore certificato 28.04.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

L'ho detto e scritto l'altro giorno. Non aspettavano altro per additare il M5S. Il sig. La Russa ha subito sbottato con una trovata delle sue. Proprio lui! Ne ha combinate di tutti i colori ed ora si trova addirittura in parlamento a fare la parte del paladino della giustizia. E' il colmo! Purtroppo non è il solo. In parlamento ci sono tantissimi truffatori e delinquenti che non hanno il minimo senso del pudore. Forza Beppe! Ti rinnovo il mio invito a coinvolgere qualche personaggio che gode della stima dei cittadini per riportare la DEMOCRAZIA in Italia e scacciare quasti falsi politici dal parlamento

Arturo Nicolardi 28.04.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ok, la colpa è di tutti ma anche, e forse sopratutto, di chi va in piazza urlando contro tutto e contro tutti senza offrire la minima collaborazione.
Lee persone malate, o più semplicemente disperate, trovano in questo modo di fare uno spunto per compiere azioni inaccettabili.

Elio 28.04.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Dichiaro ufficialmente che ad esasperarmi sono le porcate dei partiti e dei loro servi giornalisti, i presunti messaggi subliminali di Grillo sono l'unica cosa che mi tiene ancora calmo. Vincenzo Russo.

Vincenzo rossO 28.04.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono i politici di sempre ad istigare violenza.

Sofia O., Roma Commentatore certificato 28.04.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Palle al balzo prese dai politici?

http://pagliablog.blogspot.it/2013/04/sparatoria-palazzo-chigi-allusioni-al.html

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 28.04.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si permettono a collegare questa sparatoria con il M5S. Ma questi sono pazzi!!!

Sofia O., Roma Commentatore certificato 28.04.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esprimo solidarietà a tutte forze dell'ordine e loro famiglie.
La massima soddisfazione dei Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza è quella di dare la caccia e catturare malviventi, stupratori, usurai ,corrotti e corruttori, spacciatori.
Invece lo Stato italiano li usa come stuart per i partitocratici,avvilendo la loro professionalità.
VERGOGNA-VERGOGNA-VERGOGNA-VERGOGNA-VERGOGNA


ABBIAMO UN SOGNO TUTTI FRATELLI VIVANO IN PACE
IL MOVIMENTO VIVE -W BEPPE

giorgio p., verona Commentatore certificato 28.04.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

I gesti sconsiderati di gente arrivata allo stremo sono tantissimi, basti pensare che lo scorso marzo abbiamo assistito, purtroppo, ad un suicidio ogni due giorni e le ultimissime ore non lasciano ben sperare per il prossimo futuro, pervaso da un senso di incertezza e di instabilità lavorativa ed economica. Solidarietà assoluta ai carabinieri, alle loro famiglie e alla famiglia dell'uomo disperato.. Non è un giorno per fare polemiche ma ne sono state fatte veramente tante e come al solito qualche intelligentone ha fatto allusioni sulle colpe che avrebbe il M5S anche su questo tristissimo e doloroso gesto.. Sono talmente triste.....

Anna Pastore 28.04.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

non mi associo alla solidarieta' verso i carabinieri perche sarebbe ipocrita

come sono ipocriti quelli che oggi danno la colpa al m5s

la destra e la sinistra fino a stamattina ha fatto del linciaggio morale
solo una pausa
ma da domani quelli che oggi recriminano ...torneranno a insultare e infangare

basta leggere e ascoltare tutti i discorsdi di bersani contro berlusconi
berlusconi contro i giudici
l estrema destra contro l estrema sinistra etc..
ma questo lo fanno da piu di 60 anni e
l inciucio ha dimostrato senza dubbi che sono uguali

le leggi contro il lavoro
il precariato
i tagli ai servizi invece di tagli agli sprechi
le continue vessazioni e insulti verso la base popolare
HANNO ARMATO LA MANO DEL UOMO,,,,
QUESTO E SOLO L INIZIO
NON FATEVI ILLUSIONI
LA POLITICA SI E AUTOCONDANNATA
CI SARANNO MOLTI EMULATORI
I SUICIDI ISOLATI TRA POCO SARANNO SUICIDI MIRATI
muoia sansone con tutti i filistei

le accuse verso il m5s e solo una farsa per autoilludersi di essere una vittima innocente

11 milioni non sono andati a votare e questi non hanno votato ne per pdl ne per pd e ,,,nemmeno per il m5s
11 milioni di potenziali killer


stefano b., rovato Commentatore certificato 28.04.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Solidarità ai carabinieri feriti, e alle sue famiglie,un noto direttore di un giornale di destra, oggi pomeriggio da Giletti ha affermato che la sparatoria di questa mattina sia stata provocata dal M5S,caro direttore non voglio giustificare nessuno, ma da 20 anni il suo padrone ha portato le persone all'esasperazione. W IL M5S

la macchia giovanni 28.04.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile su rai news un giornalista ha chiamato l' attentatore Previti. Ah ah ah.

antonio sbrana 28.04.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiate pazienza
non si può certo sperare che con una continua campagna contro i politici tutti, non salti fuori qualche cerebro che la fa grossa, hai voglia della solidarietà.
Una continua opera progressiva di scardinamento mentale, se volete chiamarlo lavaggio del cervello va bene anche, nei riguardi di una classe politica che pare essere TUTTA composta da persone ignobili (che non è vero) da mandare a casa o peggio, ebbene, non si può certo pensare che non vada a ledere qualche mente leggermente più labile.
E chi ci rimette alla fine per questa ondata di genovesate?
La gente, i carabinieri o qualsiasi altra persona che al lato pratico non ha niente a che vedere con la politica.
Direi che un esame di coscienza se lo debbano fare un pò tutti per verificare quale parte hanno avuto nel ferimento di quel Carabiniere e se è il caso di continuare in una campagna dileggiante a base di minestroni e tante altre amenità.

Bestiacane G., Genova Commentatore certificato 28.04.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPARATORIA PALAZZO CHIGI, LA RABBIA DEGLI AGENTI: “I POLITICI TIRANO TROPPO LA CORDA” !!!!!!!!!

IN UN BAR VICINO AL LUOGO DELL'ATTENTATO LO SFOGO DEI MILITARI: "I POLITICI NON LO SANNO CHE VUOL DIRE PRENDERE 800 EURO AL MESE" E L'IPOTESI CHE QUELLO DI PREITI NON SIA IL GESTO DI UN PAZZO, MA L'AZIONE DI CHI VOLEVA COLPIRE LE ISTITUZIONI, RAFFORZA LA VISIONE DA CHI DALL'ALTRA PARTE DELLA TRANSENNA GUARDA SFILARE CHI DOVREBBE RISOLVERE I PROBLEMI E NON DIVENTARNE OBIETTIVO

ps: il maiuscolo e' voluto e anche dovuto.

Al. P. Commentatore certificato 28.04.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal popolo viola
Persino Gianni Alemanno (sindaco di Roma) oggi inveisce contro i cosiddetti "seminatori di odio". Ma chi è Alemanno? Riassumiamo un po' di storia:

Nel novembre 1991 Alemanno fu arrestato per aver partecipato insieme ad altri quattro componenti del Fronte della Gioventù all' aggressione di uno studente di 23 anni

Nel 1982 venne fermato per aver lanciato una bomba molotov contro l’ambasciata dell’Unione Sovietica a Roma, scontando poi otto mesi di carcere

Il 29 maggio 1989 fu arrestato, a Nettuno, per resistenza aggravata a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata, tentato blocco di corteo ufficiale, lesione ai danni di due poliziotti, in occasione della visita del Presidente degli Stati Uniti d’America George H. W. Bush, al cimitero di guerra americano.

Ci vuole proprio una gran bella faccia tosta caro Alemanno faresti meglio a tacere!

Adriano P., Napoli Commentatore certificato 28.04.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Adesso i piddini gongolano per la repressione mediatica contro l'opposizione del M5S.
Prima o poi toccherà anche loro stare all'opposizione, e allora che cosa faranno?
"... alla fine vennero a prendere anche me, ma non era rimasto più nessuno a protestare".
Le rive del Gange hanno tempo...

Marco Laudiano, Cornate d'Adda Commentatore certificato 28.04.13 18:19| 
 |
Rispondi al commento

PETIZIONE POPOLARE
FIRMA E FAI FIRMARE
IN OCCASIONE DELLA FIDUCIA AL GOVERNO DELL’INCIUCIO
CHIEDIAMO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE SI FACCIA VOCE IN AULA DELLA PREOCCUPAZIONE DELLE NOSTRE FORZE DELL’ORDINE RIPORTANDO QUELLO CHE UN CARABINIERE IN SERVIZIO FUORI DAL PARLAMENTO OGGI DOPO IL FOLLE GESTO HA DETTO ALLA “LIBERA” STAMPA CERTAMENTE NON RIPORTATO NEI TALK SHOW E NOTIZIARI DEI TELEGIORNALI

E' il gesto di un disperato. I politici non lo sanno che vuol dire prendere 800 euro al mese, entrare in un negozio e non poter comprare nulla a tuo figlio... Ecco cosa succede se non lo sanno".
Parola di carabiniere. Accento napoletano, occhi quasi in lacrime, è in servizio con la pattuglia intorno ai Palazzi del potere, dove poco prima due suoi colleghi sono stati feriti a colpi di pistola. Si sfoga davanti ai giornalisti appena arrivati qui dal Quirinale, dove il governo Letta ha appena giurato. Si sfoga, di fianco un suo collega annuisce: "E' una guerra tra poveri...".
Lo sguardo dei cronisti si fa sempre più incredulo. Il ricordo va a Genova 2001, altra storia, altra epoca. Lì la piazza era nemica, qui la piazza non c'è, c'è il gesto folle di un singolo (a quanto se ne sa), ma il carabiniere non impreca contro di lui, anche se di lui non sa nulla. "Era ferito sull'asfalto e urlava...", continua il gendarme. "Si capiva che era un gesto di rabbia, ma loro - e indica il Palazzo, Camera e Palazzo Chigi - non lo sanno, vivono in un mondo loro, non capiscono che poi la gente se la prende con noi che facciamo servizio in strada...".

francesco siddarta 28.04.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo dire che condanno il gesto perchè quelli erano 2 cristi che come noi lavorano per difendere quei 4 porci politici per quattro soldi, alla fine nel governo sono rientrati i vecchi volponi come dalema che non si sa quante società ha in giro in cui lui non compare mai l'immacolato del c...o.
Questa situazione comunque era prevedibile da una popolazione intelligente che comincia a stancarsi, invece sti porci si pensavano che la gente avrebbe sempre accettato e fosse stupida.
Io spero che sia solo un gesto isolato xchè chi ne va di mezzo è solo la povera gente.

Gallone pietrangelo 28.04.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Nelle chiacchiere da bar ogni giorno si sentono persone esasperate che vorrebbero strangolarli tutti, provate a stare senza lavoro e reddito per un paio d´anni, magari il videopoker diventa l´unica assurda speranza quando le ombre di un passato normale si fanno sentire... che si faccia qualcosa subito o questi episodi aumenteranno, e saranno solo uno spreco di vite e sofferenze inutili. Il potere, anche quello italiano di adesso, e´come sempre ben oltre il senso umano delle cose. Queste violenze sono state provocate da un malgoverno sordo, elitario e insensibile alle tematiche sociali.

M.Bellini 28.04.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo assolutamente alla non violenza, ma comunque la violenza stiamo continuando a subirla!!!! Ma si rendono conto di quello che stanno facendo? che ci stanno facendo!!???

linda alestra 28.04.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento

io credo che esistano ancora brave persone e anche brave forze dell ordine ma spesso non hanno il supporto giusto per poter operare spesso hanno le mani legate no alla violenza fisica ma dico no anche alla violenza morale perche loro prendono tutti quei soldi e il popolo invece impazzisce???? cos e siamo tornati ai nobili e plebei???

vanessa beghin 28.04.13 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono Alessandro Sallusti chiedo scusa, purtroppo mi comporto così sennò la Santanchè non me la da.
Lo so che sono un cazzone, ma eseguo degli ordini.

Alessandro Sallusti 28.04.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piena solidarietà alle forze dell'ordine che, anche loro, subiscono il disastro impolitico in cui la partitocrazia mafiosa ci ha portato e continua a perseguire ma, piaccia al movimento o meno, dal momento che l'onorevole canaglia continua a non capirla con le buone, mi sà gli italiani stiano ricorrendo alle cattive.
Se così sarà, sarà la più grande crimine della nostra "classe digerente" che continua imperterrita a seguire i suoi sordidi interessi contro quelli della nazione. (Vedi la "Bonino" che, buttata fuori dalla porta, torna dentro dalla finestra.)

Andrea Jagher 28.04.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è di più facile che dare la responsabilità di quanto accaduto ai presunti incitamenti alla violenza del Movimento.
Questo dimostra quanto è piccolo il cervello di certa gente.
Allora, come si permettono di additare gli altri personaggi come Alèmagno,
mi sento in diritto di dire la mia anche io.

Sono ancora sano di mente(e a quanto pare lo è anche l'autore del gesto).
Ma se non lo fossi e riuscissi ad arrivare davanti al palazzo armato,
spinto dall'odio verso la politica...
beh, perchè mai dovrei sparare sui carabinieri?
Cosa c'entrano loro con quelli che ritengo responsabili?

Allora se fossi malfidato potrei pensare che un gesto del genere, avvenuto casualmente il giorno prima della fiducia in Parlamento, non fa comodo
al Movimento, ma a chi vuole contenere il Movimento, a chi vuole farlo apparire come violento, provocatorio, eversivo, anti-democratico.
Fa comodo a chi cerca un pretesto per chiudere il blog e vietare alla stampa di scrivere cose contro l'operato della classe politica.

Solidarietà ai carabinieri coinvolti, ma più in generale a tutte le forze dell'ordine, CITTADINI che mettono a rischio la propria vita per il bene
comune...
e MAL RETRIBUITI per questo.

E un grosso Vaffa..... a tutti i sordi, o finti sordi, che non fanno un passo indietro di fronte alla pacifica richiesta del popolo sovrano.
Una persona interessata al bene del paese, se percepisce che il paese è stanco di vedere sempre le stesse facce, tra cui la sua, se percepisce di
essere considerato responsabile della situazione..
se è in buona fede e non ha interessi personali per rimanere, fa un passo indietro e fa posto ad altri.

Sono loro a fare violenza sul popolo, violenza psicologica e non solo.
Sono loro, se non mandanti diretti, causa di atti violenti(ma sempre da condannare) di chi si sente sopraffatto dalla loro presenza ingombrante.
E non il Movimento che fa da megafono a chi prentende ed ha diritto ad un cambiamento.

Marco S. 28.04.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti mi spiace che una persona con un profilo così nella media del disperato italiano arrivi ad un gesto simile, oggi penso che una delle cause siano proprio le slot machine bisognerebbe regolamentarle in luoghi dove devi essere tesserato non si può che in OGNI BAR ve ne siano almeno 2 o 3. La gente purtroppo quando in crisi ricorre all' alcol e al gioco d' azzardo ed é da questo vortice che spesso scaturisce la violenza.
Da tempo il movimento sta cercando di diffondere la campagna dei Bar senza slot.
Investiamo nel sociale!!!
Un augurio di pronta guarigione per i feriti di oggi.

Giuseppe D. Commentatore certificato 28.04.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Dittatura si è palesata:
25,5% di voti a M5S e neanche una carica in questo governo.
Un folle/disperato/mercenario? prende una pistola (come?) e spara a chi non c'entra niente..
e danno la colpa a M5S..

Questa è Dittatura.
La abbatteremo pacificamente.
Pensateci: con le telecamere in mano si evitano i massacri tipo G8 a Genova!

Nicol Danger, Savona Commentatore certificato 28.04.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Il mio non è un attacco né personale a Grillo né politico al m5s. Ciò premesso, Grillo deve rendersi conto che quando si indica con forza e nettezza un nemico, non ci si può stupire se alla fine qualcuno prende una pistola e gli spara. E' un invito a moderare i toni.

Andrea Imperia 28.04.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INDEBITATO PER IL VIDEOPOKER!

Chi ha spinto questa TRAGICA FOLLIA?

il M5S

o

chi ci ha governato FINORA?

SEMPRE solidarietà a chi, difendendo il Popolo Italiano,
subisce TUTTI I GIORNI le conseguenze di una cattiva gestione
della politica e la follia dei singoli.
E un abbraccio alle loro famiglie.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 28.04.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, sono un carabiniere, scrivo spesso sul blog e sono un supporter del M5S. Nel corso della mia carriera ho perduto amici e colleghi e, credetemi, ho compreso che gli eroi nascono per caso. Questo perchè chiunque può trovarsi quotidianamente esposto al pericolo per il nostro lavoro, ma nessuno è intenzionalmente votato al martirio.
Volevo dire che la moralità e la rettitudine non sono virtù scomparse, ma, così come in buona parte della popolazione, albergano ancora nell'animo di tanti appartenenti alle FF.OO. che hanno iniziato questo lavoro per passione e spirito di giustizia.
Basta con i furbi ed i truffatori, viva gli onesti!!!

Vandrake

Gianluca S., Roma Commentatore certificato 28.04.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conodivido la solidarieta' ed esprimo aspra condanna alla violenza da parte di chicchessia manifestata.

Giuseppe fiore 28.04.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Dai che è andata ancora bene.
Vi immaginate se fosse accaduto durante il "GOLPE" e "TUTTI A ROMA"?

Leopoldo G., Trieste Commentatore certificato 28.04.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

la gente e semplicemente esasperata non ne puo piu il governo poteva evitare di portare le persone all esasperazione c e chi spara c e chi si uccide ma si sendono conto che hanno portato un popolo alla frutta????
cosa deve succedere ancora x muovere il culo e fare qualcosa? su sky dicono che voleva colpire un politico xche disoccupato e senza soldi

vanessa beghin 28.04.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a leggere chi giustifica il gesto del "folle" (che tanto folle non è visto che ha scelto un giorno particolare ed un luogo particolare per dare sfogo alla follia) e rimango a dir poco sconcertato.
Di fronte ad un atto criminale non c'è giustificazione che tenga!
Oggi è un giorno triste e tutti devono meditare!!!
La politica è discussione accesa ma rispettosa, è arte della mediazione e del compromesso (ma forse qualcuno se l'è dimenticato), scambio di idee, capacità di esprimerle in modo efficace (senza che occorra l'aggressività).
Oggi è capitato ad un carabiniere, domani potrà capitare a chiunque, anche a me o a uno di voi!!!
La violenza è violenza e non seleziona tra le vittime...come tale VA CONDANNATA!
Spero che Grillo, Berlusconi, Gasparri e tutti gli altri meditino e ritornino a parlare di contenuti e di idee e non ad attaccare chiunque e sempre.
Oggi si astiene chi è stufo di tutto ciò e nelle recenti elezioni regionali l'astensione è stato il partito maggioritario (avrebbe quasi la maggioranza assoluta in Parlamento).
Questo è il segnale che viene dal Paese!!
La condanna a tutte le forme di violenza verbale, di aggressione e di incapacità di governare e di decidere!
Se si pensasse che solo il popolo può fare le leggi condizionando quotidianamente chi dovrebbe fare quel lavoro e se io pensassi che molte delle persone che incontro ogni giorno possano scriverne una......forse non uscirei più di casa!!!

Uno Qualunque 28.04.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Onore alla "Benemerita" e a tutti i Carabinieri e forze dell'ordine, che in situazioni operative disagiate da sempre ormai, sanno distinguersi per capacità e volontà.
Grazie.

Maurizio Zoboli 28.04.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per i carabinieri e non condivido il gesto, ma non mi piace tutta questa ipocrisia (o poca empatia diciamo cosi) di chi critica questo povero ragazzo vittima delle ingiustizie in Italia, certamente una persona che ha perso la bussola come molti di noi rischiano ogni giorno di fare quando non trovi lavoro, non hai soldi, la gente non ti considera. Mettiamoci nei suoi panni o non ne usciremo! Ha ragione Alemanno, c´era da aspettarselo, ma non per i motivi che ha esposto.

M.Bellini 28.04.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

UN ABBRACCIO FORTE AI NOSTRI RAGAZZI IN DIVISA ..

TUTTI NOI ABBIAMO FRATELLI PARENTI AMICI CHE SERVONO LO STATO CON ONORE ..ANCHE QUANDO SI TRATTA DI DIFENDERE PERSONE CHIUSE NEI LORO PALAZZI LONTANI DALLA GENTE COMUNE ...PRESI DAI LORO GIOCHI DI POTERE DIMENTICHI DELLE PROMESSE FATTE ..CHE SUBITO STRACCIANO SOLO PER LA LORO CONVENIENZA E NON DI CERTO NELL'INTERESSE DEL PAESE

A COMMENTO DI QUANTO SUCCESSO OGGI POSTO IL COMMENTO DI UNO DEI NOSTRI FRATELLI IN DIVISA CHE PENSO TUTTI NOI DEL POPOLO... GENTE COMUNE ..CHIUNQUE ABBIAMO VOTATO ..POSSIAMO SOTTOSCRIVERE PAROLA PER PAROLA

"E' il gesto di un disperato. I politici non lo sanno che vuol dire prendere 800 euro al mese, entrare in un negozio e non poter comprare nulla a tuo figlio... Ecco cosa succede se non lo sanno".
Parola di carabiniere. Accento napoletano, occhi quasi in lacrime, è in servizio con la pattuglia intorno ai Palazzi del potere, dove poco prima due suoi colleghi sono stati feriti a colpi di pistola. Si sfoga davanti ai giornalisti appena arrivati qui dal Quirinale, dove il governo Letta ha appena giurato. Si sfoga, di fianco un suo collega annuisce: "E' una guerra tra poveri...".

francesco siddarta 28.04.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi piano piano c'e la faremo ma ci vuole buon senso avete visto come si stanno mettendo in riga? ma se non cera M5S ma quando lo facevano un governo con quelli nuovi si sarebbero rimessi in gioco gli stessi..Spero che il movimento continui a lavorare con trasparenza e onesta' e alle prossime elezioni saremo più forti e preparati per prendere in mano e finalmente far funzionare questo paese con onesta'

Andrea B. Commentatore certificato 28.04.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Quel poveretto ha dichiarato di avere sbagliato solo mira!
Infatti è spiacevole dover constatare che siano stati due appartenenti alle forze dell'ordine ad avere riportato serie conseguenze.

Voi dubitate veramente che loro "signori "
{ovverosia gli appartenenti all' amata casta}avrebbero esitazione a difendere i loro bottini con le armi qualora messi alle strette dal popolo affamato.

EGITTO DOCET!
Mario Murano

mario murano 28.04.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Sr Grillo, purtroppo con le sue affermazioni condannate dal Vescovo, lo scendenre in politica e rispondere nel Blog contro i suoi stessi votanti che il m5s non era un partito, guardi, nella Democrazia -pure questa italiana- per le elezioni si prevede la partecipazione di partiti, adesso se vuole smettere di parlare chiaro uno incassa il colpo l' indiretta e capisce, qui abbiam capito che importan leggi sociali quando si compartiva una lotta per la giustizia, ma andate così le cose la metamorfasi da partito in solo movimento, il pubblicare lo statuto per poi nascondere i principi?! un controsenso non Trova?! certe dichiarazioni in politica non valgono come in osteria, l' abbiam capito con B. durante questo dominio del Grande F... ma all' improvviso tutto si riassume in una rivincita contro chi la aveva votato?! non si aspettava tutti questi voti e per questo si è spaventato?! se ha bisogno di vacanze è una cosa ma questo è un gettare la spugna in ritardo! i discorsi teologici: pretesti.

robert aceti () Commentatore certificato 28.04.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma stiamo scherzando o dite sul serio, prima parlate di giustizia sociale e poi vi giustificfate come se fosse colpa del M5S. Le persone hanno una propria testa, e non ragionano in funzione del M5S. Mi dissocio da quanto scritto su l blog di beppe grillo e volevo dirlo a gran voce.
Grazie
Giorgio Giordano

giorgio giordano 28.04.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

E' risorto Barabba, ma l'ha fatto risorgere Giuda.
iu

wierny s., casella-genova Commentatore certificato 28.04.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Per Dio non è accettabile nessuna forma di violenza! Condanniamo fermamente! Ma almeno si usasse lo stesso metro per tutti gli uomini che si sono suicidati a causa del lavoro, tutti quegli imprenditori morti , la crisi non l'abbiamo causata noi! L'hanno voluta loro questa banda di assassini che da 20 anni destra e sinistra gestiscono il nostro paese tutelando le banche e i loro porci interessi! Che si arricchiscono sulle nostre spalle! Almeno nei giudizi cerchiamo di dare a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio!

fulgy f., torino Commentatore certificato 28.04.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Alemanno quando dice di non aizzare le piazze parla di GASPARRI?

Alessio Garavaglia Commentatore certificato 28.04.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

È pazzesco! I giornalisti sono pazzeschi! È i politici sono pazzeschi! Un uomo disperato, ridotto allo stremo da questi partiti e da questi politici sanno solo affermare che la responsabilitá é del M5S! La responsabiltá vera comunque è del popolo italiano che li vota ancora è permette loro di essere così arroganti. Il popolo italiano servo della gleba. La violenza non risolve nulla, non ha mai risolto nulla ma alimenta solo tensione. L'unica cosa da fare è non votarli più e mandarli a lavorare nei campi

Origene 28.04.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

voleva sparare ai politici come volevasi dimostrare un disperato lasciato indietro dalla società. Se avesse voluto uccidere i carabinieri lo avrebbe fatto; da quella distanza non poteva sbagliare ma lui c'è l'aveva solo con i politici. Dobbiamo meditare si questa vicenda e abbassare i toni e soprattutto aiutarci nel limite delle nostre possibilità.

Remo Piombo, Pordenone Commentatore certificato 28.04.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

La violenza delle parole, che non vi difetta, genera di regola quella fisica: risulta anche a voi ? Un ripasso di Storia, magari su un Bignami per evitare di affaticarsi troppo, non guasterebbe.

Stefano A., Vercelli Commentatore certificato 28.04.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento

M5S E GRILLO SONO DA SEMPRE STATI CONTRARI AL GIOCO DIGITALE A SCOPO DI LUCRO. NON E' UNA NOVITA' CHE IL GIOCO DIGITALE HA ROVINATO E STA ROVINANDO PARECCHIE FAMIGLIE POI SE CI AGGIUNGI LA CRISI IL MIX E' COMPLETO. UNO STATO SERIO NON AVREBBE MAI PERMESSO L'INTRODUZIONE DEL GIOCO DIGITALE NEI PUBBLICI ESERCIZI. PRIMA NON C'ERA ED E' ORA CHE VENGA FATTA UNA LEGGE CHE NE IMPONGA IL DIVIETO. ORA IL GOVERNO E LA CASTA HA LA POSSIBILITA' DI RESTITUIRE AL POPOLO I 90 MILIONI DI EURO DEL RIMBORSO ELETTORALE CHE M5S HA RIFIUTATO MA HO I MIEI DUBBI CHE LO FARANNO PER DESTINARLI ALLE FAMIGLIE IN AFFANNO. I FATTI DI OGGI SONO SOLO IL FRUTTO DELLA DISPERAZIONE E NIENT'ALTRO. CHI INCOLPA M5S HA SOLO VOGLIA DI FARE INUTILI STRUMENTALIZZAZIONI PER DISCOLPARSI DI VENTI ANNI DI NON POLITICA. POI I 90 MILIARDI CHE LO STATO AVREBBE DOVUTO INCAMERARE DAL GIOCO DIGITALE CHE FINE HANNO FATTO? QUESTO GOVERNO DEVE MOLTE RISPOSTE ALLA GENTE.

Marco R. Commentatore certificato 28.04.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

NESSUNO TOCCHI CAINO!....anche se qualche volta ci sentiamo frustrati perchè ci sentiamo abbandonati e presi in giro dalle istituzioni,o perchè vediamo che alla fine dopo estenuanti lotte contro chi ti alza il dito medio(Gasparri),o chi va dicendo che siamo noi del M5S a fomentare rivolte,o chi tradisce la costituzione ed offende la bandiera italiana deturpando la dignità,e vediamo che loro ancora loro la fanno franca,non temere noi stiamo vincendo,siamo dentro il parlamento,5 partiti sono scomparsi due grandi leader dimessi,un grande partito rivoltato come un calzino e costretto ad uscire allo scoperto ed inciuciarsi con Berlusconi...ma tutto questo SENZA ARMI solo con la forza della parola e dell'informazione che è più forte della spada.Ma non riuscite a vedere che hanno il sorriso d'esorcizzazione??? che sanno che sono finiti?...NON SERVONO LE ARMI STIAMO VINCENDO...NON FACCIAMO CAZZATE CHE NON SERVE...Continuiamo a dar battaglia in maniera civile combattendo ad armi pari...NOI SIAMO L'ITALIA.

Massimo Amuso (mrvaffanculo), Ome Commentatore certificato 28.04.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, visto che il movimento non aizza alla violenza, perché non evitate di pubblicare i post tipo quello di Dario Lumiella delle17,17, che oltre tutto mi sembra proprio in netto contrasto con le regole del blog?
Anzi, perché non cominciate a farle rispettare da TUTTI queste regole ? Di post offensivi e che contengono turpiloquio c'è ne sono in gran quantità, anzi troppi!!!!

Anna50 28.04.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

come ha detto il pdl...è colpa di chi semina odio...non loro che in 20 anni si sono mangiati anche i centrotavola delle famiglie

Simone Giuliani 28.04.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a tutte le forze dell'ordine,gesto da condannare,ma diamoci tutti una calmata,vogliamo dare la colpa a Grillo o a Gasparri che dice chi semina odio alimenta tempesta,pensando al suo dito.....o a quelle persone ghe bruciano le tessere del partito davanti alla telecamere e a tutte quelle altre situazioni che potrebbero alimentare confusione nelle persone e' ora di dire con forza BASTA BASTA BASTA VERGOGNATEVI

Luciano tintorri 28.04.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

L'attentatore:
non era un folle;
era originario della Calabria;
era disoccupato;
era un piccolo imprenditore che da tempo non vinceva un appalto;
era separato dalla seconda moglie (nessuno dice se aveva dei figli);
era UN giocatore d'azzardo (videopoker).
IL SUO GESTO SEMBRA SENZA SPIEGAZIONI, MA RIFLETTETE:
AVEVA DEBITI ? CHI ERANO I SUOI CREDITORI ? A CHI DOVEVA PAGARE IL SUO DEBITO ? CHE CAPACITA' DI RICATTO AVEVANO I SUOI CREDITORI ?
QUALI EFFETTI HA QUESTO ATTENTATO SULL'OPINIONE PUBBLICA ?
A CHI GIOVA ?

LEGGETE, ORA, LE DICHIARAZIONI :
Schifani: "Rifletta chi ha alimentato lo scontro"
Alemanno: "E' il gesto di un pazzo e di uno squilibrato ma non ci dobbiamo stupire quando si inveisce continuamente contro il 'Palazzo'
Zaia: "E' un atto terribile, che ci fa cadere nell'oblio"
Zanonato: “pacificazione per affrontare i problemi”
Israele: "Un governo che rappresenta uno spirito nuovo"

CALOGERO CAPUANO 28.04.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mettiamo i carabinieri al posto dei politici e viceversa.
I carabinieri sono la categoria piu' a rischio:paghe bassissime, esposti alla delinquenza in prima fila, spesso pagano con la vita mentre i nostri politici ignoranti e spendaccioni rubano il pane e altri vanno in giro con la scorta multipla, pure a fare la spesa(Finocchiaro PD e Polverini PDL).
L'unico partito che oggi non ha timore di denunciare questo stato di cose e' 5*.
Non fidiamoci del nuovo governo di riciclati: i 5* devono essere CANDIDI COME COLOMBE ma ACCORTI COME SERPENTI pronti a mordere quei ministri farabutti che oggi ancora "GIURASSERO" IL FALSO.!!
Quando finira' questa vergogna di incapaci e inutili?

MARINO F., bergamo Commentatore certificato 28.04.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

infatti che centrano i carabbinieri?loro fanno il loro lavoro,piuttosto visto che si era deciso poteva aspettare qualche politico............mi sa' che era tutto preparato per poi dare la colpa al movimento 5 stelle.................mi ricorda un po' le brigate rosse,quando c'era da far sparire qualche personaggio scomodo

ciro autiero 28.04.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo la storia italiana è piena di esempi di come, per orientare la pubblica opinione, sia stata utilizzata la strategia della tensione.
del resto le prime avvisaglie di come si intenda strumentalizzare l'episodio di oggi le abbiamo già avute...

Annabella Abbondante, Lucca Commentatore certificato 28.04.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione!
Non dimentichiamo gli insegnamenti della strage di Piazza Fontana (strage di Stato) in quell'epoca usata per responsabilizzare gli anarchici. Riflettiamo: l'altro giorno Berlusconi ed Aznar erano al cospetto dei 5 Presidenti Americani!
Attenzione!

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 28.04.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci si aspettava? Cosa altro NON è in grado di prevedere questo schifo di classe politica? Ma davvero quest'eposodio stupisce??? Hanno strozzato la gente! La gente oggi reagisce! Chi è colpevole, mi chiedo, chi è colpevole?

Ugo Sebastiano 28.04.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non farti intimidire da questi palazzinari della politica.
Loro aspettano questi gesti per poter poi accusare chi dissente e chi si oppone a questo sistema...che va demolito senza se e senza ma

Franco Fanni Commentatore certificato 28.04.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Mah! certi commenti sono davvero tristi e gravi. Quando in mezzo c'è la vita degli uomini feriti come il carabiniere non c'è disoccupazione che tenga!!!


Mi dispiace per i Carabinieri e se questo fatto sarà attribuito alla disperazione di una persona sarò dispiaciuto anche per quest'ultima......Bravo Alemanno, è sempre più semplice dare la colpa a qualcun altro piuttosto che prendersi le proprie responsabilità...forse quando capirete che avete esagerato sarà troppo tardi per il "bel paese"!

Massimo Colombo 28.04.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo a quanto scritto tutti ci auguriamo che l'episodio di oggi sia isolato e frutto di una mente putroppo malata. Le forze dell'ordine fanno il loro lavoro e pertanto anche io mi sento di manifestare la mia vicinanza ai familiari dei carabinieri feriti.
Il nostro movimento non violento deve continuare a farsi sentire in maniera civile protestando con forza contro tutto ciò che in 50 anni di mal governo ci ha portato a questo punto.
Penso a quanto sta succedendo nella mia Regione la Basilicata dove quasi tutti gli esponenti del consiglio regionale ricevevano rimborsi non dovuti andando a raccogliere anche scontrini da terra........ VERGOGNOSI...... Mi auguro che la gente per bene cominci a venir fuori.

Gianpaolo Romaniello, Potenza Commentatore certificato 28.04.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a tutte le forza dell'ordine che si ritrovono faccia a faccia con i disastri sociali fatti da una classe politica che non vuole ammettere il suo fallimento e abbandonare,ma anche alla persona che disperata ha fatto quel gesto (da condannare con tutte le forze) in preda alla disperazione di essersi sentito solo e abbandonato da uno stato che non c'è

cristian l. Commentatore certificato 28.04.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Immensa solidarietà alle forze dell'ordine che rischiano ogni giorno la vita per 1200 euro al mese o poco più. Sicuramente molti idioti diranno un sacco di stupidaggini, politici,giornalisti e vari sapientoni che escono dal torpore ogni qualvolta succedono fatti gravi, per dare spiegazioni strampalate e ricette perchè questi fatti non succedano più!!!!!!! Vi prego almeno questa volta facciamoci tutti un bel esame di coscienza, magari anche un passo indietro e non raccontiamo più falsità sulla situazione venutasi a creare per colpa di appraffitatori egoisti, ingordi e con nessun senso della realtà(POLITICI)grazie WIND OF CHANGE

andrea l., pinerolo Commentatore certificato 28.04.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

i veri responsabili dell'accaduto sono coloro i quali hanno spinto questa persona alla disperazione e sull'orlo del baratro, è fin troppo ovvio che prima o poi qualcuno invece di suicidarsi e non avendo nulla da perdere compia dei gesti come questo con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti, con il rischio di emulazione

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 28.04.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inutile che cerchiate di attaccare il M5S per l'attacco di quel disgraziato.Di questi "disperati" ne vedrete sempre di piu', che ci sia questo movimento o , ancora peggio ( per i politici ), che non ci sia.
L'odio e il disprezzo nei confronti dei partiti lo hanno creato loro stessi con i loro comportamenti e ne sono gli unici colpevoli.
Arrivera' il momento in cui saranno gli stessi ragazzi che fanno da scorta ai vari parlamentari a rivolgere le loro armi verso chi lo merita...

Al. P. Commentatore certificato 28.04.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Y VERI RESPONSABILI DEL GESTO ESTREMO DI LUIGI PREITI SONO Y POLITICI QUINDI TUTTA LA MIA SOLIDARIETA' A LUIGI E HAI( CARABINIERI PURTROPPO SERVITORI DI UNO STATO LADRO e CRIMINALE ..........

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 28.04.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

La storia purtroppo si ripete sempre:più o meno 35 anni fa facevo parte di un consiglio di fabbrica, ma io ed altri eravamo un po dissidenti dalla linea del cdf, per farla breve il direttivo del sindacato continuava a provocare, dicendo che eravamo fiancheggiatori da chi era nell'illegalità, chiaramente noi eravamo mille miglia lontani da chi sparava.In questo momento storico c'è già chi dice che chi non è con questo schifoso governo monocolore DC è amico dell'attentatore di Palazzo Chigi che dopo un primo momento adesso in cui era stato classificato come un folle si dice che era un piccolo imprenditore, pieno di debiti senza più famiglia che era tornato dai genitori in calabria all'età di 50 anni e che non si è riuscito neanche a suicidarsi. Questo paese non so dove andrà, ma il m5s deve essere vigile e continuare sempre di più nella contestazione a questo governo DC

capsula 28.04.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

x tutti quelli che sostengono che la violenza non appartiene a M5S:

Secondo voi, l'idea fondante di M5S di essere "diverso" dalla politica tradizionale (e diverso viene inteso come migliore) non è una posizione che porta naturalmente all'odio nei confronti dei partiti e di chi li appoggia?

M5S non ha sempre preteso di rappresentare gli italiani? Quando poi si faceva notare che aveva ottenuto solo 1/3 dei suffragi si ribatteva che loro rappresentano gli italiani onesti.
Questa non è una posizione che crea una divisione fra M5S, difensore dei diritti degli oppressi, e gli "altri", squallidi difensori dello status quo, collusi col sistema?

L'idea stessa di M5S di non voler essere un partito è in qualche modo origine di questa violenza. I partiti si confrontano su base paritaria, ciascuno ha una posizione diversa su alcuni temi, ma si legittimano reciprocamente nella dialettica. M5S invece ha sempre preteso di "non volersi mescolare".

Per tutti questi motivi M5S è di fatto, ad oggi, un pericolo per la convivenza civile di questo paese.

Se volete ribattere ascolterò volentieri le vostre osservazioni.

Fabio R. 28.04.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea che sia la polemica politica, e non le condizioni materiali di chi vive sulla propria pelle la disperazione quotidiana, a scatenare la violenza è tipico di una mentalità autoritaria, autoassolutoria e cieca. Questo potere tronfio, in cerca di capri espiatori, è il mandante di una violenza che nasce quando un sistema ingessato e prigioniero dei propri privilegi testimonia che un cambiamento pacifico è impossibile.

Gino C., Milano Commentatore certificato 28.04.13 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

PUNTI DI VISTA.
uomo politico;sindaco di Roma prima dichiarazione ai giornalisti di LA7,per il tragico fatto di oggi,(vedete cosa succede aizzare il popolo verso i palazzi del governo"istituzioni".)
uomo comune;di qualsiasi città,(vedete cosa succede se le istituzioni e chi ne fa parte permette che la disperazione la solitudine di tante persone ORMAI,decenera nella più odiosa guerra dei poveri.
Voglio aggiungere che sono contro a qualsiasi tipo di violenza si diretta o indiretta per la risoluzione sociale ma mi angoscia sentire Alemanno ipotizzare responsabilità approfitando delle tragedie

michele d'arienzo 28.04.13 17:23| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà ai carabinieri.

Comunque sia non posso fare a meno di fare una riflessione un po più profonda e sicuramente politicamente scorretta.

Questa situazione di disperazione l'anno generata loro, (la casta), e adesso che la disoccupazione supera di molto i 3 milioni. Alla luce di quello che é successo, risulta che abbiamo più di 3 milioni di potenziali Luigi Preiti.

Spero che questo gli faccia stringere un po il culo a questi impresentabili.

Lorenzo Bargagli 28.04.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Quale tristezza sentire quanto dichiarato da Alemanno e Gasparri che cercano di attribuire al Movimento quello che è accaduto a Roma. Ci sono comunque le dichiarazioni di alcuni Politici come Rotondi e Veltroni che rimettono le cose a posto e non vogliono nuotare nel "torbido".
Il Movimento è per la pace sociale e contro la violenza. La sua azione sta cambiando l'Italia e solo chi è cieco non si rende conto di questo. L'Italia necessita di una opposizione seria e responsabile ed il Movimento ha tutte queste caratteristiche.
Ora abbiamo un nuovo Governo e vedremo ciò che riuscirà a fare. Chiunque abbia a cuore le sorti del Paese, non può che augurarsi che faccia bene per il futuro della Nazione.
Non si attribuiscano all'opposizione,però, incitazioni alla violenza perchè questo è profondamente disonesto e va contro ogni principio di convivenza sociale.
Solidarietà piena a quanti hanno subito questi episodi di violenza.

riccardo g. Commentatore certificato 28.04.13 17:20| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La violenza non appartiene al M5S.
Violenza è affamare un'intera Nazione e dissentire per questo scempio vuol dire Amare il proprio Paese i propri Concittadini, vuol dire Civiltà.


"L'offesa alla verità sta all'origine della catastrofe"


...forse tra 20 anni si saprà anche questa di Verità...così come è STATO
per altri tragici avvenimenti passati...

Piena e Umana Solidarietà ai Carabinieri.

anib roma Commentatore certificato 28.04.13 17:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Senza il Movimento, ci sarebbe già un cordone dell'esercito attorno ai palazzi del potere.
Ringraziate questa forza democratica e non violenta che spinge i cittadini ad interessarsi di politica per cambiare con le leggi e la costituzione questo governo che usurpa i diritti.
Spiace che le forze dell'ordine paghino sempre un tributo, quando, persone ridotte sul lastrico e senza niente da perdere, impazziscono e sparano.
Siamo uniti nell'affermare i diritti dei cittadini e non accettiamo accuse disgustose, ipocrite e immorali.

Cristina C., Bologna Commentatore certificato 28.04.13 17:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Peccato, davvero peccato che al posto dei caramba (che poveri, non centrano un cazzo) non abbia sparato su uno di questi bastardi del PDL/PD-L!!!! Se finalmente spirasse uno di questi pezzi di merda, forse si toglierebbero dai coglioni... ma vi rendete conto di che cazzo di governo c'è? È assurdo... non hanno proprio capito niente sti imbecilli...

Dario Lumiella 28.04.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'attentato di oggi dovrebbe mettere sul chi vive chi ci governa ma tanto per smuoverli ci vorranno le bombe e le forche in pubblica piazza, altro che 2 colpi di pistola a carabinieri innocenti. Giustamente se alla gente tolgono il futuro prima o poi s'incazza....Adesso per favore non cadiamo nel solito vomitoso buonismo dei mass media, perfino l'India spesso indicata come patria della non-violenza si è liberata dal giogo inglese grazie alle bombe e al movimento rivoluzionario, far credere alla gente che la via "civile" sia quella non violenta è solo un modo sottile per addormentare e tenere sotto controllo il gregge di pecore che è il popolo.

Alessandro N. 28.04.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Alla notizia della sparatoria la mia prima emozione è stata:inizia la guerra fra poveri oggi un disperato spara contro due persone(i due Carabinieri ) e ferisce una donna che non avevano niente contro di lui.Mi ha fatto profondamente male e speo sia l'unico caso-
Penso ai Carabinieri feriti,alla donna incinta ferita,ora ricoverati con la sola colpa di essere lì in quel momento.Non dimenticheranno mai quei momenti.
La mia massima solidarità e una pronta guarigione.
E' un atto gravissimo -
Ho provato rabbia perchè immagino tutto quello che è già in movimento(per freddo calcolo ) tra media e precauzioni ai Politici specchio di una parte della nostra Società che non ha convenienza a cambiare finchè non ci ritroveremo tutti con le pezze al c...

Deve fare riflettere tutti e non solo i Politici (utopia pura ) ma anche chi si adagia su situazioni di comodo,agevolazioni e finto benessere coperto dai "buffi" (come si dice a Roma) e affarini vari.
Aspetteremo con ansia i prossimi talk show per capirmne di più
Buona serata

Paolo Esu, Roma Commentatore certificato 28.04.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Leggo di alcuni idrofobi che travisano la disperazione di un uomo e la chiamano diritto.

Leggo poi di alcuni sonnolenti pensatori che ritengono Grillo responsabile come Goethe ai tempi del Werther.

Ora, io voglio sperare che si tratti, in entrambi i casi, di fakes o, al massimo, di gente che, colta senza un pc sotto le dita, non ha il coraggio di guardarti in faccia a lungo e comincia con i suoi "Ma no, va be', volevo dire..." d'ordinanza.

Valentina Ruz Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.04.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando se il ripetere ogni giorno incitamenti di ogni genere alla reazione e tesi a creare una situazione esagitata ( tutti a Roma, colpo di stato, e così via), non faccia pensare al Sig. Grillo di avere un minimo di responsabilità nell'esacerbare gli animi, già di per sé esacerbati ed, ammettendo che non si volesse arrivare a quanto accaduto, forse con un po' di maggiore maturità e senso dello Stato, si potrebbero aver avuto maggiori motivazioni per dissociarsi dai tristi eventi di oggi.

Silvio Zotti 28.04.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per mesi PD, PDL e persino Monti se ne sono dette di tutti i colori. Dentro il PD si sono scannati, dentro il PDL si sono sbranati... c'era persino chi ha sostenuto pubblicamente di voler espatriare se veniva eletto Prodi presidente della Repubblica....poi vorrebbero accusare noi di fomentare odio????
Ascoltando poi oggi Sallusti mi sembra uno metodo piuttosto strano di placare gli animi....
E poi ci vanno di mezzo due poveri carabinieri che svolgevano soltanto il loro lavoro...

Giovanni Coci, firenze Commentatore certificato 28.04.13 17:12| 
 |
Rispondi al commento

invece NO! Tu istighi alla violenza dal blog facendo tutti questi articoli aggressivi contro tutta la vita politica italiana. SMETTILA!!!!

Paola p., roma Commentatore certificato 28.04.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente con il psot, e massima solidarietà alle forze dell'ordine che rischiano la vita, per proteggere tutti noi cittadini. Purtroppo quello che stà accadendo in Italia stà esasperando gli animi e vorrei che il M5S continui a catalizzare il dissenso, per poterlo esprimere in modo pacifico e democratico, per poter cambiare le cose l'unica strada percorribile è quella della non violenza. La violenza serve solo a dare l'opportunità, a chi gestisce irresponsabilmente il nostro Paese da anni, di giustificare la sua permanenza al potere quale garanzia contro l'anarchia e la violenza.

ivan i. Commentatore certificato 28.04.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però devi abbassare i toni parlare meno e fare di piu

Domenico carriere 28.04.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO IO CREDO CHE QUESTO SIA SOLO L'INIZIO DI UNA GUERRA CIVILE CONTRO LA CASTA POLITICA, COSI' DISTANTE ED ASSENTE NEL DIFENDERE GLI INTERESSI, IL BENESSERE E I BENI DEI PROPRI CITTADINI; MA COSI' ATTENTA ED EFFICIENTE A DIFENDERE PRIVILEGI, STIPENDI E PENSIONI D'ORO, FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI ED OGNI FORMA LEGALE DI SPRECO DI DENARO PUBBLICO. LA POLITICA SOTTOMESSA ALLA BCE PORTERA' INEVITABILMENTE ALLA POVERTA' E A DISORDINI CIVILI ESTREMI; LA POLITICA E' NATA PER RAPPRESENTARE E DIFENDERE IL POPOLO ED IL SUO BENESSERE. CHE SENSO HA, ANDARE A VOTARE E PAGARE TUTTI I NOSTRI POLITICI LOCALI, SE LE DECISIONI VENGONO PRESE ED IMPOSTE DALLA BCE? L'EUROPA SI POTRA' CHIAMARE TALE SOLO QUANDO LA BCE SARA' SOTTOMESSA E CONTROLLATA DALLA POLITICA (SANA E RESPONSABILE): QUELLO CHE STIAMO VIVENDO NON E' UN SOGNO EUROPEO, MA UN INCUBO SANGUINARIO ! E' ORA DI SVEGLIARSI !

Marco 28.04.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Volevo scrivere la mia opinione sulla poltica e su quello che sta succedendo, ma francamente ho paura a scrivere in un blog in cui vengono da molti usati toni e linguaggi estremi, pur potendo esprimere i medesmi concetti con moderazione ed efficacia e senza espressioni "colorite".
Non ce la si fa in Italia a parlare senza insultare?
E non c'è un gestore di questo blog che segnala i commenti inappropriati nel rispetto della normativa sulla privacy?
E Tu Grillo dici delle cose spesso condivisbili. ma ti sei reso conto di quello che stai creando?
Golpe, marcia su Roma, casta, inciucio........pensavo fossi una persona più intelligente che aveva delle idee, dei contenuti, delle proposte!
Mi hai, invece, molto deluso!
Forse non ti sei reso conto che il Paese è in ginocchio e che tu non stai aiutando a rialzarlo!
Riformare i costi della politica, OK, c'e qualche risparmio e maggiore equità, ma non penso si migliori l'economia italiana; introdurre reddito di cittadinanza, quanto? 1000 Euro mensili per 60 milioni di persone, quindi, altri 60 miliardi ogni mese a carico dello Stato? mi sembra una buona idea visto come siamo già messi!
Politiche del lavoro??? c'è qualche proposta seria di cambiare la normativa? Magari si, qualcuno però dovrebbe informarmi in merito perchè non le ho sentite.
Saviano ha parlato per un'ora alla trasmissione di Santoro di come in Cile i dissidenti al regime sono riusciti a vincere il referendum non con le lotte, non con la aggressione, ma al grido "l'allegria sta arrivando"...ed HANNO VINTO perchè hanno "spiazzato" gli avversari!!! Tu Grillo dovresti farne tesoro e cambiare rotta!
Intercettare, come tu fai sempre, il consenso di gente arrabbiata contro il "sistema" e le istituzioni, può essere alla lunga pericoloso, e non solo per gli altri, e persino controproducente.
Io voglio contenuti, proposte concrete e non mi interessa di quanto guadagnano i politici, possono guadagnare anche tanto se sono bravi a risanare il Paese!!

Uno Qualunque 28.04.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione