Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dario per Franca

  • 512


dario_fo_franca_rame.jpg

di Dario Fo

"Franca ed io abbiamo scritto quasi sempre i testi del nostro teatro insieme. Io mi prendevo l’onere di mettere giù la trama quindi gliela illustravo e lei proponeva le varianti, spesso li recitavamo a soggetto, all’improvvisa, come si dice... Questo era il metodo preferito ma non sempre funzionava. Si discuteva anche ferocemente, si buttava tutto all’aria e si ricominciava da capo. In verità mi trovavo a dover riscrivere di nuovo il testo da solo. Poi lo si discuteva con più calma e si giungeva ad una versione che funzionasse e che andasse bene a tutt’e due.
Anche Franca è stata l’autrice unica di alcuni testi. Ci sono opere, come per esempio “Parliamo di donne”, che furono stese da lei completamente a mia insaputa. Quando mi ha dato da leggere questa commedia già ultimata sono rimasto un po’ perplesso... e seccato! Ma come ti permetti?!? No, scherzavo...
Io ho proposto qualche variante ma di fatto si trattava di un’opera del tutto personale.
Pochi lo sanno ma la gran parte degli spettacoli che trattavano di questioni prettamente femminili è stata Franca ad averli scritti, elaborati e poi li ha recitati al completo spesso anche da sola. E io mi sono trovato a collaborare solo per la messa in scena.
Vi dirò di più: testi quali Mistero Buffo e Morte Accidentale di un Anarchico - che io avevo realizzato come autore unico - hanno avuto grande successo anche all’estero con centinaia di allestimenti dall’America all’Oriente, per non parlare dell’Europa.
Ma dei nostri lavori quello che ha battuto tutti i record di messa in scena è Coppia Aperta, Quasi Spalancata che è stato replicato con diverse regie per più di 700 edizioni nel mondo. Ebbene l’autrice unica di questo testo è Franca. L’ho sempre tenuto nascosto!
C’è in particolare un lavoro o meglio, un monologo, che Franca ha recitato solo qualche volta quest’anno, e di cui bisogna che io vi parli perché è fortemente pertinente alla situazione a dir poco drammatica che io sto in questi giorni vivendo.
Da tempo Franca aveva scoperto l’esistenza di alcuni testi apocrifi dell’Antico Testamento nei quali la Genesi è raccontata in termini e linguaggio molto diversi da quelli cosiddetti canonici.
Attenti, non sto parlando dei Vangeli apocrifi, ma dell’Antico Testamento... Apocrifo!
Ebbene da uno di questi testi Franca ha tratto un racconto che vi voglio far conoscere, quasi in anteprima. Eccovelo!
Siamo nel Paradiso terrestre. Dio ha creato alberi, fiumi, foreste animali e anche l’uomo. O meglio il primo essere umano ad essere forgiato non è Adamo ma Eva, la femmina! Che viene al mondo non tratta dalla costola d’Adamo ma modellata dal Creatore in un’argilla fine e delicata. Un pezzo unico, poi le dà la vita e la parola. Il tutto “prima” di creare Adamo; tant’è che girando qua e là nel paradiso Eva si lamenta che... della sua razza si ritrovi ad essere l’unica, mentre tutti gli altri animali si trovano già accoppiati e addirittura in branco. Ma poi eccola incontrare finalmente il suo “maschio”, Adamo, che la guarda preoccupato e sospettoso. Eva vuol provocarlo e inizia intorno a lui una strana danza fatta di salti, capriole e grida da selvatica... quasi un gioco che Adamo non apprezza, anzi prova timore per come agisce quella creatura... al punto che fugge nella foresta a nascondersi e sparisce; ma viene il momento in cui il Creatore vuole parlare ad entrambe le sue creature, umane. Manda un Arcangelo a cercarli. Quello li trova e poi li accompagna dinnanzi a Dio in persona.
L’Eterno li osserva e poi si compiace: “Mica male! mi siete riusciti... E dire che non ero neanche in giornata... ! Voi non lo sapete perché ancora non ve l’ho detto ma entrambi siete i proprietari assoluti di questo Eden! E sta a voi decidere cosa farne e come viverci. Ecco la chiave. E gliela getta. Vedete, qui ci sono due alberi magnifici (e li indica), uno – quello di sinistra – dà frutti copiosi e dal sapore cangiante. Questi frutti, se li mangiate, faranno di voi due esseri eterni. Sì, mi rendo conto che ho pronunciato una parola che per voi non ha significato: eternità... Significa che avrete la stessa proprietà che hanno gli angeli e gli arcangeli, vivrete per sempre, appunto in eterno! A differenza degli altri animali non avrete prole, perché, essendo eterni, che interesse avreste di riprodurvi e generare uomini e donne come voi, della vostra razza? L’altro albero invece produce semplici mele, nutrienti e di buon sapore. Ma attenti a voi, non vi consiglio di cibarvene! E sapete perché? Perché non creano l’eternità... ma in compenso, devo essere sincero, grazie a loro scoprirete la conoscenza, la sapienza e anche il dubbio.
Ancora vi indurranno a creare a vostra volta strumenti di lavoro e perfino macchine come la ruota e il mulino a vento e ad acqua. No, non ho tempo di spiegarvi come si faccia, arrangiatevi da voi. ... tutto quello che scoprirete; e ancora queste mele, mangiandole, vi produrranno il desiderio di abbracciarvi l’un l’altro e di amarvi... non solo, ma grazie a quell’amplesso, vi riuscirà di far nascere nuove creature come voi e popolare questo mondo. Però attenti, alla fine ognuno di voi morirà e tornerà ad essere polvere e fango. Gli stessi da cui siete nati.
Pensateci con calma, mi darete la risposta fra qualche giorno. Addio.

No. Non c’è bisogno di attendere, Padre Nostro! – grida subito Eva – Per quanto mi riguarda io ho già deciso, personalmente scelgo il secondo albero, quello delle mele. S devo essere sincera, Dio non offenderti, a me dell’eternità non interessa più di tanto, invece l’idea di conoscere, sapere, aver dubbi, mi gusta assai! Non parliamo poi del fatto di potermi abbracciare a questo maschio che mi hai regalato. Mi piace!!! Da subito ho sentito il suo richiamo e mi è venuto un gran desiderio di cingermi, oh che bella parola ho scoperto cingermi!, cingermi con lui e farci... come si dice?! Ah, farci l’amore! So già che questo amplesso sarà la fine del mondo! E ti dirò che, appresso, il fatto che mi toccherà morire davanti a tutto quello che ci offri in cambio: la possibilità di scoprire e conoscere vivendo... mi va bene anche quello. Pur di avere conoscenza, coscienza, dubbi e provare amore... ben venga anche la morte!
Il Padreterno è deluso e irato quindi si rivolge ad Adamo e gli chiede con durezza: “E tu? ...che decisione avresti preso? Parlo con te, Adamo sveglia! Preferisci l’eterno o l’amore col principio e la fine?” E Adamo quasi sottovoce risponde: “ Ho qualche dubbio ma sono molto curioso di scoprire questo mistero dell’amore anche se poi c’è la fine"." Dario Fo

Potrebbero interessarti questi post:

Passaparola. La cultura si mangia - Dario Fo
Piovono pietre - di Dario Fo
Niente comici e froci al Governo

30 Mag 2013, 19:45 | Scrivi | Commenti (512) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 512


Tags: amore, Dario Fo, Franca Rame, morte

Commenti

 

Caro Beppe,
credo di essere una dei primi tuoi Fans, ho 50 anni, ma adesso non riesco + a seguirti,non so xchè tu lo faccia ma io ho conosciuto una persona completamente diversa....ho almeno credo.....
io scendo e mi ritiro in campagna( come diceva il grande Gaber)
buona fortuna
Marzio

marzio bottaro 04.06.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ormai le fragole sono maturate. E' tempo di raccolta.

Carlo Pedrini 04.06.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo come sempre. E meno male che non puoi attaccarli: almeno non Franca, visto che è morta. Su Dario non ci giurerei, dopo Gabanelli e Rodotà...

Marcella ., Varese Commentatore certificato 03.06.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Forse le do una delusione Dario, ma non è un testo diverso da quello considerato originale, è lo stesso libro.

manuela pasini 03.06.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

non conoscevo di persona Franca Rame, ma le volevo molto bene, come volevo molto bene a Enzo Jannacci, Don Andrea Gallo, Mariangela Melato e anche a Luciano Lutring, il famoso " solista del mitra " che era una persona molto umana e che era l'alfiere di una certa " mala " di una volta, totalmente sganciata da tutte le mafie e che non uccideva mai le sue " vittime ". Franca Rame era una donna straordinaria con un cuore immenso, e era un'attrice stratosferica. Don Gallo era un prete fantastico, un uomo meraviglioso che ha letteralmente incarnato il messaggio di Cristo, dal quale la Chiesa Cattolica ( nella sua stragrande maggioranza ) si era allontanata anni luce. Don Gallo ha passato la vita insieme ai trans, ai drogati, ai gay, alle prostitute e tantissimi/e li ha sempre aiutati. Enzo Jannacci era un superbo cantautore e poeta, e un grandioso compositore e musicista. Mariangela Melato era una attrice favolosa, e mi era molto simpatica. spero, e credo fortemente, che queste persone splendide siano ancora vicino a noi e che continuino a volerci bene, anche se noi purtroppo non possiamo più sentirle e vederle. un grosso abbraccio a tutti voi. ciao cara Franca <3

manuel barone 02.06.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

CREDETEMI....HO VOTATO PIU'VOLTE BERLUSCONI......ADESSO SOLO A VEDERLO O SENTIRLO PARLARE......MI VIENE IL VOLTASTOMACO.PREDICANO SEMPRE:DOBBIAMO PROMUOVERE LA VOLONTA'DEI NOSTRI CITTADINI..........BENE:LEVATEVI DAL CAZZO.
è VERO,GRILLO Avrà PURE QUALCHE PROBLEMA.....MA NON è NELLE BANCHE,NON è NELLE GRANDI INDUSTRIE NON è IN NESSUN CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE....ecc.ecc.INFINE, A BERSANI ,CHE CI TIENE TANTO AI SOLDI PUBLICI:VAI A LAVORARE E FINANZIATI.LUI SOSTINE CHE SENZA I NOSTRI SOLDI....LA POLITICA LA FARANNO SOLO I RICCHI!BENE ...GLI RISPONDO.....MA CON I LORO SOLDI,NON CON QUELLI DELLAPOVERA GENTE!!!!!!

giseppe sorrentino 01.06.13 17:06| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo satana(che Dio ce ne guardi e liberi) ha conquistato un'altra vittima.
Tutti noi dobbiamo pregare affinchè il SIGNORE possa perdonare il tanto male che ha seminato nella sua lunga vita.
Riconoscendosi "cristiano/a" e ha predicato per il divorzio, l'aborto, la droga libera, l'omosessualità è doppiamente colpevole..................poichè, mi spiace per lui/lei........Dio non è comunista.
Comunque pregherò perchè Nostro Signore abbia pietà della sua anima.

Primo Carbone (primo carb.), Salerno Commentatore certificato 01.06.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRANCA RAME ..

UN ESEMPIO NON SOLO DI DONNA MA DI PERSONA E DI COME DOVREBBERO ESSERE I NOSTRI POLITICI

SPERO CHE I NOSTRI RAGAZZI DEL MOVIMENTO 5 STELLE LA PRENDANO AD ESEMPIO ..

QUANDO E' STATA SENATRICE RINUNCIAVA AL SUO STIPENDIO DI 17 MILA EURO COME HA RINUNCIATO INSIEME A DARIO AI SOLDI DEL PREMIO NOBEL ..CHE SONO ANDATI TUTTI IN INIZIATIVE CONCRETE DI AIUTO A PERSONE IN DIFFICOLTA' ..SOPRATTUTTTO DISABILI

HA FATTO POLITICA NELLA PRATICA QUOTIDIANA AIUTANDO SEMPRE GLI ALTRI ... NON SOLO IN TEORIA COME TUTTI I NOSTRI POLITICI DI DESTRA E DI SINISTRA CHE PENSANO SOLO AI CAZZI LORO ...ULTIMO ESEMPIO IL PRIVILEGIO ALLARGATO A QUELLO DEL PD GAY ..INVECE DI TOGLIERLI I PRIVILEGI ..CHE VERGOGNA


DITEMI SE CONOSCETE UN ALTRO POLITICO CHE ABBIA FATTO POLITICA VERA COME LA RAME ..E NON SOLO VANE PAROLE

E SINCERAMENTE FANNO RABBIA LE PAROLE DEL NOSTRO PRESIDENTE NAPOLITANO DI COMMIATO A QUESTA GRANDE DONNA ....MA QUANDO MAI IL NOSTRO CARO PRESIDENTE NEI SUOI ANNI DI GARANTE DELLA COSTITUZIONE E QUINDI DI NOI TUTTI HA SPESO UNA SOLA PAROLA DI CONDANNA CONTRO LA TELEVISIONE PUBBLICA CHE L'HA CENSURATA ( LEI E DARIO) ..MAI APPUNTO ...E QUESTO SIGNORE CAMPA DALLA POLITICA DA 60 ANNI ...NON AGGIUNGO ALTRO ..

FRANCA RAME SAREBBE STATA UNA GRANDISSIMA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ..ERA QUELLA CHE AVEVO INDICATO ...LA MIGLIORE CHE MAI AVREMMO AVUTO

CHIEDO AI NOSTRI RAGAZZI IN PARLAMENTO DI FAR INTITOLARE UN AULA A QUESTA NOSTRA GRANDE CONCITTADINA ...

FATELO VE NE PREGO .

francesco blu 01.06.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

caro Dario,ti invio un affettuoso abbraccio.questo è un post che ricorderò per sempre. possa l'italia avere ancora molte donne come la tua Franca. ciao

stella renato 31.05.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Per diventare un grande uomo , non c'è niente da fare, devia avere accanto una grande donna

Biagio Cantarella, FIRENZE Commentatore certificato 31.05.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dedicare a Dario e Jacopo questa poesia di Henry Scott Holland . "La Morte non è niente. Sono solamente passata dall'altra parte:è come fossi nascosta nella stanza accanto.Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l'una per l'altra lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste.Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevanoquando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:il tuo sorriso è la mia pace."

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 31.05.13 20:35| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Caro Dario, la mia famiglia e io siamo in lutto con te. Grazie per il vostro lavoro di teatro, anche la tua pittura straordinaria che in pochi avranno visto in Italia.. Ancora oggi, quando penso alle tue grandi tele che raccontano l'Italia di oggi o le storie di San Francesco, esposte l'anno scorso alla tua grande mostra di pittura a San Marino che ho avuto fortuna di vedere, mi commuovo. In questi quadri c'era anche Franca, una persona bella, speciale, coraggiosa, fiera. Grazie ancora di tutto.

Regina R., Riccione Commentatore certificato 31.05.13 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo post ma avrei preferito che Dio avesse previsto delle eccezioni:a persone come Dario Fo e Franca Rame doveva concedere "vita eterna" !
Grazie ad entrambi !

diego minestrini Commentatore certificato 31.05.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Cara Franca e caro Dario, io vi riesco ad immaginare in un solo modo: tutti e due insieme a far teatro. Siete, e sarete sempre una coppia meravigliosa, due persone che si compensavano a vicenda. Uno non poteva mai fare a meno dell'altro e questa è la più bella cosa che la vita può donare ad una coppia. Io, purtroppo, non appartengo a questa specie, anche se la mia vita di coppia non è proprio da buttar via.
Caro Dario, so che le parole non servono a molto, soprattutto in questi momenti, ma tanta gente ha voluto molto bene a Franca ed anche a te. Sii Forte! Un caro abbraccio.

vera m., roma Commentatore certificato 31.05.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

una signora intervistata stamani ha detto che il rosso che franca ha chiesto per il suo funerale significava la passione; penso sia vero, la passione in tutte le sue forme, espressioni e declinazioni: umana, femmina, affettiva, sociale, politica, lavorativa. Che dire di una persona e donna che ha vissuto la vita con passione: fortunato chi l'ha conosciuta, apprezzata, goduta. Vivere ed appassionarsi appieno alla vita è l'unico modo per dare un senso all'esistenza e Franca ha vissuto, è esistita.

fred 31.05.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma è vero che prendono venti euro a commento per sputtanare il M5S ?

givanni p. 31.05.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi. Franca e Dario, entrambi due veri Premi Nobel !!

Vincenzo Zapppone 31.05.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ancora non smetti di regalarci il sorriso anche in questa circostanza evviva! Grazie Franca e Dario. Grazie!

lucio r. Commentatore certificato 31.05.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Fantastico............................................................................................................................................

antonella cerimbelli 31.05.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

SOLUZIONE AL PROBLEMA 'COMMENTI PIU VOTATI' E DISQUISIZIONE A LATERE.

Signori,

per leggere i "commenti più votati" sostituite la parte finale dell'indirizzo della pagina web:
'.html#commenti'
con questo pezzettino:
'/index.html#commenti'

Come è giusto che la nostra democrazia rappresentativa ha portato i loro glutei brufolosi a sedersi su scranni tappezzati di morbido velluto rosso, è parimenti giusto che la democrazia rappresentativa venga applicata in questa sede.
Mettiamo in bella vista i commenti che meglio RAPPRESENTANO lo stato d'animo dei commentatori!

Per favore, fidatevi ancora qualche secondo di me.

Questo sito fa da un punto di vista informatico schifo. Ma come fanno a chiamarlo "guru del web"? Chi sono le persone, non di certo ingegneri informatici, che lavorano alla Casaleggio&Associati?
Credetemi, come l'ignoranza di mia nonna fu il grimaldello in mano a Berlusconi per aprirle il cervello e infilargli qualunque cosa, la vostra "ignoranza informatica" è il grimaldello in mano a Grillo&Associati per aprirvi il cervello e infilargli qualunque cosa.

Ho finito.

P.S. per gli "ingegneri informatici" del sito: non vi azzardate a fare quello che state pensando ... mezza parola.

Gugliemo C. Commentatore certificato 31.05.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Franca.

Quando ero ragazzino con pochi ma fortissimi minuti in televisione, mi hai insegnato a vedere le donne non come oggetti del desiderio, ma come soggetti del desiderio.

Mi hai indicato, senza mezze misure, il valore della LIBERTA' DI SCELTA per me come per gli altri.

Grazie Franca.
Bella ciao.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 31.05.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

A Dario Fo e a suo figlio Jacopo
Vi sono vicina con il cuore in questo momento di dolore profondo. Ma la vita mi ha insegnato che ci portiamo dentro le persone che amiamo e che ci hanno amato, non le perdiamo né ci abbandonano..... Dobbiamo solo abituarci ad avere con loro un rapporto diverso.
Non dimenticherò mai la bellissima Franca, bionda e affascinante,!che ai miei occhi di adolescente sembrava una dea discesa dall'Olimpo!
Aida R.

Aida R., Casapulla C'È Commentatore certificato 31.05.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

((((( Dio c'è ed è comunista )))))

Così ha detto Jacopo Fo al funerale della madre.

Visto che,a quanto pare,io son rimasto l'ultimo Komunista italiano debbo contraddire Jacopo.Del dio dei cattolici non ho proprio nulla.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 31.05.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Dario per aver donato al Blog ed a tutti noi questa anteprima a dimostrazione della tua amicizia con Beppe ed ancora con tutti noi, che seguiamo, ci informiamo, lottiamo e sognamo attraverso il Blog. Grazie a Franca per la vita, le opere e le battaglie che ci ha regalato, grazie perché è la prima di noi che in Parlamento ci ha provato, ma soli due anni ha resistito perché ha compreso sulla sua pelle di cittadina onesta e diversa che da sola non poteva vincere la battaglia. Un giovane attore-imitatore ma prima di tutto spettatore di spettacoli di Franca e Dario e di Beppe Grillo. Mirko Iaquinta.

Mirko Iaquinta 31.05.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

DIO ESISTE...E' DONNA E COMUNISTA!

Franca Rame dixit...

MARIA . Commentatore certificato 31.05.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Franca!
Un solo commento per una donna vera unica ...BELLA CIAO!

Giuliano Fazzari 31.05.13 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Maestro.

Grazie Franca.

Un grazie da parte di un uomo, che è sempre stato di destra, ci tengo a sottolinearlo.
(no Berlu ma destra)

alessio 31.05.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Una vera donna (altro che le femen o le bamboline del compagno Berlusconi....).

Condoglianze a Fo

Post bellissimo.

Polvere siamo e polvere torneremo.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 31.05.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Dario, proprio perché ti siamo molto vicino in un momento così triste, meriti un consiglio:
non "spenderti" troppo col PsicoComico con ambizioni di comando. Il prossimo della lista potresti essere Tu.

Blu Bliz Commentatore certificato 31.05.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Onore a Franca e condoglianze a chi resta. Riguardo la bibbia apocrifa continuiamo a giocare sul padreterno come persona: a posteriori siamo consapevoli che non c'era alternativa tra l'eternità della bestia (perché ignora lo scorrere del tempo) e la nascita della nostra consapevolezza dei fatti naturali, che ci ha reso Umani.

Fabio Maria Agostinelli, Ancona Commentatore certificato 31.05.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

La morte di Franca mi ha molto intristita e fatto piangere. E' un pezzo della nostra storia che se ne va. Un esempio di BELLEZZA, nel senso più pieno del termine, che ci lascia. Siamo, dunque, più soli. La sua dipartita meritava che TUTTI gli italiani Le riservassero un saluto riconoscente, invece, grazie ai macellai dell'informazione, dobbiamo, ancora, subire delle umiliazioni!
Noi, però, La ricorderemo e non disperderemo quello che Lei ha fatto e ha rappresentato.
Dario, Le sono molto vicina in questo momento doloroso, ma - mi raccomando - mantenga il Suo spirito battagliero e ci regali ancora tante emozioni.
Un abbraccio affettuoso.
Agata Maugeri

agata maugeri 31.05.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
UNA GRAZIEA FRANCA RAME E CONDOGLIANZE AL GRANDE DARIO FO'
ALVISE

alvise fossa 31.05.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo,
già non è facile per gli eletti aver molta stampa contro, pronta a registrare ogni gaffes, e mai che pubblichino le interviste valide(li intervistano per ore, ce lo hanno detto ) poi se anche tu non sai fare autocritica o almeno aver calma, senza offendere tutti..anche un anziano, ma in gamba come Rodotà...che vita fanno questi deputati e senatori ?
Rispetta chi critica e rispetta un po' anche chi è adesso in Parlamento, please......perchè non è tempo di insulti gratuiti o quasi.ciau!!!

liliana R. 31.05.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Non servono parole in questi momenti ma semplici presenze di affetto e riconoscenza.

L'anteprima che ci hai regalato è stupenda, una visione che se condivisa dalla nascita avrebbe o cambierebbe moltissimi aspetti sociali.

Grazie di esistere e resistere ;) un abbraccio sincero

Luciano M., Roma Commentatore certificato 31.05.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Cari Franca e Dario,
Un vecchio ricorda di avervi visto, negli anni sessanta, in vostro spettacolo. Mistero buffo come la vita, che ci lascia il dolce del
vissuto e l'amaro della perdita. Un pensiero per voi. Alessandro.

Alessandro Poggi 31.05.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho ammirato la grande dignità di Franca Rame quando si è dimessa da deputata dicendo che quando arrivavano i messaggini per votare la fiducia LEI NON APPROVAVA; che mi ricordi nessuno mai ha fatto il gesto di dimettersi da quelle poltrone.
Per il suo lavoro è stata molto brava a trattare argomenti sulle donne.
Bellissimo il testo dell'Antico Testamento
Condoglianze a Dario Fo

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 31.05.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che scrivono nefandezze, OGGI dico:
A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.
Oscar Wilde

angela d. 31.05.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Molto bella questa trama e molto commovente.
Sembra scritta apposta in un momento in cui si riassume tutto il mistero della vita vissuta.
Le mie più sentite condoglianze a Dario.
Un saluto a Franca. Dev'essere stata veramente una donna straordinaria e fortunato l'uomo con cui
ella ha vissuto la bellezza della vita terrena.

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 31.05.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

sono con te dario sei un grande

michele dragone, torino Commentatore certificato 31.05.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Franca, ci mancherai tanto.
Ciao anche a te Dario, continua a portare in giro per il mondo tutte le opere che insieme avete creato, per te e per Franca, che se lo merita.
E grazie per la fantastica "anteprima", mi piace moltissimo!

Riccardo Calogiuri, Milano Commentatore certificato 31.05.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

garzie per il post su Franca Rame..
io cerco di far conoscere ad amici e conoscenti i video dei giovani 5 stelle, coi loro interventi in aula, dato che la stampa non li può censurare..e fanno vedere che giovani sono..
Grillo devi risparmairti alcune esternazioni, lascia stare Rodotà, sai che i giornali si buttano a acpofitto su ogni tuo commento, solo su quelli offensivi, ovvaimente, ignoarndo volutamente il resto dei post...Molti poi inizain a paensare che anche i deputati sian a livello "da osteria", e questo non va, lo si vede molto bene dai video dei loro interventi in camera e Senato che son giovani degni e competenti, io credo parecchio in loro. Ragazzi pubblicate sempre i video dei vostri interventi.....dei giornai un po' se ne può anche far a meno, se son così subdoli.

Liliana R. 31.05.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande commozione e rispetto, grazie Dario, per lo stile con cui attraverso l'arte e il pensiero hai deciso di onorare questo momento.

Roberto Odolini 31.05.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

E anche nel momento triste del commiato siete voi a darci qualcosa di meraviglioso ...

Grazie di cuore
Emanuele

Emanuele La Rosa, Civitavecchia Commentatore certificato 31.05.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

commovente, delicato e bellissimo. Grazie Dario, arrivederci Franca.

carla capponi 31.05.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a capire. Un post di Dario Fo sulla scomparsa della moglie, leggo invece insulti a Grillo e altra roba che non c'entra nulla. Ma rispondete al post!
Messaggio a Dario Fo:" Sentite condoglianze per questa grande perdita da una persona che ogni tanto vi vedeva passeggiare a braccetto per le vie di Cesenatico. Vi vedevo così stretti che mi bastava solo guardarvi. E i miei pensieri si dirigevano verso le vostre gesta. Paladini della cultura con un coraggio da leoni"
Spesso nella vita accadono fatti e cose che hanno un significato preciso. Sta a noi cogliere il significato. Alcuni popoli del mondo diciamo "non civilizzati" credono che l'uomo diventi importante con la morte. In questo pensiero c'è tutta l'impotenza dell'uomo di fronte alla Natura e a Dio. Ma Franca Rame ed altri grandi come lei dimostrano che nel vivere ci si prepara ad affrontare l'enorme importanza che ci regala la morte.

Optime 31.05.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

E' troppo commovente sta foto,vediamo andare via buone persone che fanno parte di altre generazioni che hanno lottato per il sociale per tutti, per noi che viviamo oggi in mezzo ad un acquario di squali pronti a mangiare tutto quello che hanno a tiro di bocca.... addio a questa GRANDE PERSONA

Giuliano Baccarini, Morena (Roma) Commentatore certificato 31.05.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, insisto a dirti che quello che manca al M5S è un quadro organico in cui sistemare il collage di interventi proposti (energie alternative e coibentazione, riduzione dei costi di politica e stato, tetto da 5.000 euro alle pensioni, limite di due mandati, abolizione senato e riduzione parlamentari, abolizione province e accorpamento comuni minori, reddito di cittadinanza, referendum euro etc.). Il problema immediato, infatti, è come uscire dalla crisi strutturale, alias come dimezzare lo stock del debito accumulato, in mancanza della qual cosa non si può fare niente perché l'Italia è troppo esposta alla speculazione internazionale e non ha la forza di fare quel che fece due volte nel corso del "500 Filippo II, dichiarando bancarotta, cioè riducendo a un terzo gli interessi sul debito della Spagna! Ma perché non vi mettete in contatto con Samorì, l'unico che aveva le idee chiare sul metodo da seguire? Perché, invece di dedicarvi all'astrologia non fate un bagno d'umiltà e ascoltate chi ha idee migliori delle vostre? Volete forse mandare tutto a puttane?

stefano fontana 31.05.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per aver tolto quell'obbrobrio. Anche per rispetto a Franca.
Quando un bel post sui danni dell'alcol?

mario45 massini, roma Commentatore certificato 31.05.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando apprendo notizie come queste, mi sento svuotata. e come se questa persona così preparata, così saggia, piena di molte cosa ancora da dire e da fare si sia portata via qualcosa con la sua dipartita! Ora che non c'è più, che non può più ricordare e far capire con i suoi gesti alle persone chi siamo, mi viene il timore che le persone possano andare allo sbaraglio, nella confusione più totale, quando uno di questi maestri muore, lascia un vuoto incolmabile. Ma quello che voglio dire è: le persone si ricorderanno dei suoi insegnamenti, che ci ha indirettamente donato? Spero solo che la società di oggi produca altre personalità come questa perché il vuoto deve essere colmato, la cultura è più di tutto ciò che produce intelligenza e saggezza! Grazie Franca

enza v. Commentatore certificato 31.05.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che ho detto . Naturalmente , vale anche per Jacopo e mi scuso per la distrazione, condoglianze Jacopo. Ciao

Domenico Bonazza 31.05.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

siate pazzi come beppe e dario se volete creare qualcosa o rimarrete scemi e insignificanti come gargamella per tutta la vita.

fulmicotone 31.05.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

In un certo senso gli artisti hanno la fortuna di eludere il dilemma poiché oltre all'amore terreno conseguono l'eternità attraverso le loro opere.

pococurante 31.05.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

BASTA INSULTARE PERSONE PER BENE! Prima la Gabanelli poi Rodotà. Chi sarà il prossimo?

BEPPE comincia a scrivere post sul programma, sulle idee nate nel forum 5 Stelle!

Io ho votato M5S (e ne sono fiero!) ma sono anche consapevole che il mio voto non era di protesta ma di cambiamento. Il cambiamento si fa sulle idee (molte) nate nel forum.

Portiamo avanti quelle e non gli insulti perché altrimenti alle prossime elezioni ne rimarrà solo 1, ma non sarà il M5S!

Io e molti altri potremmo pentirci del voto dato.

Marco Tacconi Commentatore certificato 31.05.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Rodotà ? Chi era costui ?
Non certo un figlio degli ideali della democrazia diretta che con tante difficoltà si tenta di mettere a punto in seno al movimento.
E' un figlio del tentativo di compromesso tra M5S e PD nell'ottica di eleggere un presidente della repubblica che si avvicinasse agli ideali di imparzialità e correttezza.
Null'altro, almeno per quanto mi riguarda.
Farne oggi il vessillo del M5S mi sembra eccessivo anche se per merito nostro rappresenta per tanti italiani un presidio di legalità e diritto.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Colmare il vuoto che ci resta dentro con la stragrande varietà di ricordi gioiosi che abbiamo condiviso con le persone che ci hanno lasciato, questo è ciò che ci sostiene e ci farà andare avanti, con la convinzione che anche Franca è ancora qui con te, al tuo fianco poiché, si sa, nulla si crea .... e tutto si trasforma. Ciao Franca e....... ciao Dario,
vi abbraccio.


Domenico Bonazza 31.05.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma chi se ne frega?

Christian nuvoli 31.05.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A MIRIETTO MASSIMETTO

A MARIE' IO SO' 'UN COATTO MA QUANNO PASSA UN CARROZZONE ER SEGNO DE A CROCE ME O FACCIO SEMPRE
E TE INVECE SEI N'INFA°° PUSSA VIA DA ROMA, VIA.

A FRANCA ME LEVO ER CAPPELLO E TE CHIEDO SCUSA PE I CAFONI.

Maurizio CEFA', Roma Commentatore certificato 31.05.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

.....scoprirete la conoscenza, la sapienza e anche il dubbio.

Che BELL'INVITO alla VITA

TRA LE persone SI SOPRAVVIVE , con le Nobili ANIME SI GIOISCE PER SEMPRE.

GRAZIE sig.ri Rame FO

wiwa la parre 31.05.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo fare le condoglianze a Dario Fo per la perdita della sua amata Franca, a nome di tutta la mia famiglia.
Famiglia Tamagna

roberto tamagna Commentatore certificato 31.05.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Nel tuo Eden
finalmente,
soave, sei tornata,
libera ormai
da ogni scelta.
Non è più nell’albero,
che tu sai,
che troverai l’eternità.
Hai saputo,
hai dubitato
e ora tutto hai conosciuto,
tutte stelle nell’esedra:
Franca,
puoi girare la clessidra.

Marcello M., roma Commentatore certificato 31.05.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E fu il giorno del giudizio universale...si formarono le prime file ...
Golosi...
Avari...
Lussuriosi...
Solo una fila era lunghissima era quella dei "succubi della moglie"...


Vicino c'era una fila cortissima.....
Formata da un uomo solo.....era quella dei
"non succubi della moglie"


E dio vedendo l'uomo solo gli disse.....
Cosa fai li... uomo solo????
e lui rassegnato gli rispose ma.. che ne so' e mi moglie che ma fatto mette.. Qua!!!

Tratto dallo spettacolo di Maurizio Battista Comico romano (Era meglio da Piccoli)
Questa la dice lunga sulla forza immensa della donna Ciao Signora Franca Rame...

Monica L., RM Commentatore certificato 31.05.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTINUO:Un ultima cosa: tu prendi le distanze dai partiti tradizionali e poi invece adotti quella sporca formula che ha portato il paese in rovina, e cioe,’ un becero comportamento individualista anziche’ un piu’ proficuo e democratico gioco di squadra. Beppe, dov’e’ il rinnovamento ? Abbracci...

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 31.05.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti immagino sull’Olimpo, come Giove, a lanciar strali e fulmini contro i dissidenti. Zac e via la Salsi, zac e via Favia, di fatto, gli unici due, che sapevano un po’ aprir la bocca nelle interviste che ahi noi, non sanno sostenere, quelli che siedono al parlamento. E ancora zac, e via Mastrangelo,l’unica epurazione che condivido, perche’ trattasi di un imbecille affetto da una severa e “barbara” forma di autolesionismo mediatico, e poi una saetta contro la Gabanelli e subito dopo, una, contro Rodota’. Ma ti rendi conto ? Avessimo persone in questo paese di merda come questi due, e quei pochi altri che erano nella lista dei candidati prescelti per la presidenza della repubblica. Con tutta la spazzatura che abbiamo tra politici e giornalisti,attacchi due persone di quella caratura ? O improvvisamente ti ha dato di volta il cervello, o stai soffrendo di delirio di onnipotenza. Io,la mia famiglia,tanti miei conoscenti,abbiamo votato per il M5S alle ultime politiche, e probabilmente lo rivoteremmo ancora,ma non e’ accettabile che si faccia karakiri dopo un successo di tali proporzioni.Sto facendo i pensieri piu’ strani; non e’ che tu e Casaleggio state facendo un contorto e spietato esperimento sul web del tipo: “Noi vi abbiamo inventato,noi vi distruggiamo”.Sara’ assurdo, ma l’impressione che sto cogliendo, in questi ultimi fatti, e quello che, piu’ di acquisire consensi, si cerca di perderli.Se cade questo ennesimo sogno, che ci restera’ da fare, armarci,emigrare, o rassegnarci ?

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 31.05.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente penso che la memoria di una grande persona come Franca Rame debba avere più rispetto.
Per piacere postateLe il Vs.
Grazie

Filippo M., Arezzo Commentatore certificato 31.05.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto questo paese mi metta in imbarazzo, devo dire sono assolutamente fiero di essere italiano se questo significhi essere connazionale di un uomo e una donna come Dario Fo e Franca Rame. Grazie per i vostri pensieri e per le vostre parole. Buon viaggio Franca, spero un giorno di conoscerti, forse in un posto dove stupidità come il razzismo o l'omofobia non hanno modo di esistere.

Alessandro Gilardi 31.05.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Alle quirinarie votai Zagrebelky.
Poi, dato che la maggioranza optò per Gabanelli, Strada, Rodotà mi inchinai alla maggioranza e sostenni Rodotà anche se, caratterialmente e culturalmente, mi sembrava un "vigliacchetto".
Un figlio di una cultura dei leaders e della democrazia mediata, un maitre à penser.
Tuttavia, essendo che doveva essere condiviso, mi sembrava una scelta "meno peggio".
Ora mi sembra si sia "allargato" un pò troppo !
E' un figlio, vagamente illuminato, di una cultura di sinistra tutta italiana con tutti i vizi di fondo di quella cultura.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Un momento di respiro per il movimento,era nell'ordine delle cose,questo non è un video-game.non si vince,non si perde. La nostra "rivoluzione"è prima di tutto culturale,ha bisogno di tempo.intanto il Titanic affonda, ma anche questo è nell'ordine delle cose .come sarebbe potuto essere altrimenti ? Viviamo in un sistema malato,prima o poi doveva morire.il M5S è un sasso in uno stagno,se poi si generano onde,dipende dalla melma che c'è.

Michelangelo 31.05.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per questo prezioso regalo, Signor Dario Fo. Un abbraccio forte forte a lei e a Jacopo.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 31.05.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per aver scritto questa bella lettera e per permetterci di condividere le emozioni e la conoscenza
Sandro Bucalo

SANDRO BUCALO 31.05.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo sono un Vs.estimatore e dopo questo post ho solo una parola per te: condoglianze.
E per lei un pensiero: sarai sempre con noi.
Anche grazie a questi capolavori che ci hai lasciato.
Secondo me (senza offesa) il nobel che ti hanno dato tempo fa, Dario, è quasi riduttivo.
Un commosso saluto

Filippo M., Arezzo Commentatore certificato 31.05.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Settimana triste:
prima Don Gallo poi Franca Rame.
Un forte abbraccio a Dario Fo.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 31.05.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Dario e Franca avrei voluto ascoltarvi di più, vedervi di più, vivervi di più. Vuol dire che vi ascolteró, vi vivró, rivedró e leggerò ancora di più. A presto.

Manuel G 31.05.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

a gianluca

franca avrebbe voluto che parlassimo dei problemi della politica questo è sicuro ..... ma cos'è il blog del dissenso totale ?
sii buono franca sarebbe stata daccordo-- io la ricordo per quel che è stata e ha rappresentato

claudiop 31.05.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Oh, ma i troll dove sono finiti oggi?
Fate un po voi. Controllate il numero dei commenti al post sui maestrini dalla penna rossa e poi quello sul post di Dario e Franca e datevi una risposta.

Giornalista con la bocca aperta....guarda guarda e aspetta.....tra poco esce il nuovo post e puoi iniziare la tua quotidiana opera di servitù ai padroni....ahahaha

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pacifinta Rame era quella che in televisione (Ballaro') condannava le missioni militari all'estero pero' qualche settimana prima votava il rifinanziamento delle stesse all'epoca del governo Prodi.
Sbugiardata in diretta da Telese, la Rame, impacciatissima ha biascicato :

“Mi hanno mandato centinaia, migliaia di mail. Lei nemmeno sa cosa voglia dire ricevere migliaia di mail, di persone che ti dicono di turarti il naso e di votare. Che sennò Prodi cade”.

E Telese:
“E se le arrivano mail che dicono che lei deve votare Berlusconi, lei che fa? Vota Berlusconi?”.

VOTARE BERLUSCONI NO, AL MASSIMO QUELLI DEL CENTRO SINISTRA SI ASTENGONO DAL VOTARE IN PARLAMENTO PERCHE' LE LEGGI PORCATA DI BERLUSCONI (quelle che fanno comodo anche al Centro Sinistra) PASSINO SENZA PROBLEMI, COME FU PER LO SCUDO FISCALE.


https://www.youtube.com/watch?v=XEYA6Ev_EC4

Danilo R. Commentatore certificato 31.05.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

scusate, qui si posta per ricordare Franca
ANDATE A GIOCARE DA UN'ALTRA PARTE

gianluca m. Commentatore certificato 31.05.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un post delle ore 8.32 di tal Maulbertsch parla di giustizia "giudaica" e vorrebbe far solidarizzare con l'avvocato Mahler, che già membro della Raf è ora nazista convinto che nega l'olocausto.

Togliete questa vergogna.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 31.05.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

......e adeso?Avete avuto la stessa capacita' del pd a distruggere quello che avevate costruito.Avete deluso e ingannati tutti gli italiani che hanno creduto nella possibilita' di un vero cambiamento.Il vostro continuo rifiuto ad evitare qualsiasi tipo di alleanza a cosa ci ha portati? ad essere nuovamente schiavi degli apparati di partito.Avevate la possibilita' di pretendere di entrare nel governo e condizionare per davvero le scelte e invece solo no ad oltranza e uno stupido ritiro sull'Aventino. Adesso nuove offese da parte di Grillo e la sindrome delle spie.Ma basta!a cosa servono i vostri pur apprezzabili esempi se restano una goccia nel mare? e a cosa serve adesso la vostra opposizione?Ma diventate grandi.

flavio r., santa maria a vico Commentatore certificato 31.05.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vi volete distinguere dai politicanti dovete abbassare i toni ed essere meno emotivi.
Nello specifico non è possibile che un Rodotà passi dalle stelle alle stalle in così poco tempo.
Il mondo non si divide in buoni e cattivi dove fra i buoni c'è Grillo, Casaleggio e pochi altri mentre dall'altra c'è il resto del mondo.
Non si può pertanto soppesare ogni pisciata come importante e bisogna arrivare alla sostanza, anche perchè se vi fermate sulle pisciate (es. Josefa Idem non deve fare politica perchè era un'atleta)perderete tutta la vostra credibilità e questo nuoce al Paese.
E allora sperando che non siate impegnati a celebrare la vanità di qualcuno, ma a pensare al bene comune, spero che in futuro siate più concentrati nel soffermarvi sui problemi veri per raggiungere risultati di governo, per questo non potete pretendere che tutti siano tagliati sulla vostra misura, ma dovete accettare la diversità di ciascuno in funzione dell'obiettivo comune altrimenti non è movimento ma dittatura.

giuliano stracci 31.05.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Rodotà va bene finchè dice quel che piace a Grillo e Casaleggio e diventa un vecchio scongelato se si permette di fare appunti al movimento? La Gabbanelli è una super donna finchè non fa inchieste sul movimento ? Quindi tutto si puo fare sempre se piace a loro due ? E chi sono ? i depositari della verità ? gli scienziati della politica ? I santoni di qualche comunità invece che di un movimento che fa tesoro del dissenso per poter crescere e migliorare ? Chi è daccordo dentro chi dissente fuori..... cazzo ma qui c'è una forma dispotica e dittatoriale, il dissenso è la spinta per il confronto, la diversità di idee è la crescita delle idee stesse.. qui si stanno tarpando le ali della crescita. Le idee non si possono fermare, il pensiero non si puo uccidere, far uscire dal movimento che dissente dalle sue regole perchè il tempo decide o meno che queste regole vanno cambiate, vuol dire perdere una parte del movimento, vuol dire indebolirlo, vuol dire non dare ascolto alla voce del movimento....

claudiop 31.05.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando nel nostro Paese qualcuno dice la Verità la faccenda diventa un problema assieme a chi la dice.Franca Rame è ed era uno splendido problema per i bugiardi,i falsi,gli imbroglioni di Stato e non...Per questo la gente l'amava e l'ama.La stessa cosa accade se posso dire a Beppe Grillo e a tutte quelle anime incomprimibili dal potere malsano ed oscuro che dicono la Verità com e quella del Re Nudo e se ne assumo la responsabilità per loro stessi e per la gente.Ora in Italia se non si rifonda una morale vera di Stato e non si cambia radicalmente registro passando dalla disonestà endemica ad un modo pulito di riequilibrio sociale ed economico siamo destinati a dibatterci per sempre fino alla fine di una inarrestabile asfissia popolare generale.Gli Italiani,Noi Tutti,dobbiamo salvare questa Italia non rimproverare chi dice la Verità come Franca o Beppe o tanti altri non servi di potere.Gli Italiani se lo desiderano salveranno il Paese e loro stessi.Il resto è Silenzio e Storia.
Francesco Roma*****
Aereograph 5Stars on Twitter

Francesco S., Roma Commentatore certificato 31.05.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Buona scissione bastardi pezzi di merda.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

A leggere certe cose mi si chiude lo stomaco ma mi si apre il cuore e la mente bravo dario fò e brava franca un saluto dal mio cuore ciao

Marco Barbanti, Scandiano Commentatore certificato 31.05.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

"Senti come mi batte forte il tuo cuore".

-Wislawa Szymborska-

Un abbraccio alla famiglia.

Stefano R!..., Venezia Commentatore certificato 31.05.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Le dichiarazioni di Giacchetti ad Agorà sono da registrare e farci un post...


Li ha sputtanati tutti, e vedevate i giornalisti tutti zitti, che vergogna.

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 31.05.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grandissimo abbraccio alla famiglia Fo.
Maestro lei che può ci saluti Franca.

dario rulli, aosta Commentatore certificato 31.05.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

resto purtroppo nella terribile attesa che succeda qualcosa per la quale beppe debba rinnegare anche te ma nel frattempo mi stringo al tuo dolore e ti auguro ogni bene dario.

niamo suppo Commentatore certificato 31.05.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di penne rosse e penni vendoli: attenzione ai troppi fanatismi che sconfinano nel “culto della personalità”.
Non vi bastano le recenti "scottature"?

Andrea Jagher 31.05.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

L’eternità dell’Eden mi fa credere che sia stata scelta da molti. L’albero del dubbio e della conoscenza invece fa parte delle scelte di chi ritorna indietro per fare il punto della situazione, per conoscere il motivo.
Beppe è uno che non sa star zitto e dice quel che deve, proprio un virtù di “quelle” mele. Il problema sorge quando quelli che non si pongono dubbi e non vogliono conoscere la realtà, si scandalizzano.
Rodotà ha espresso un giudizio. Beppe, quello suo. Succede anche in una famiglia normale: si discute e ci si rinfaccia pareri contrastanti, a volte conditi da insulti. Si litiga.
Tecnicamente è quello che succede anche in tutti i partiti politici, solo, l’apparato mediatico, nel caso, tace. Ed è normale. Se è il M5S a confrontarsi, apriti cielo!
Dalle mie parti si dice che metta zizzania: nel leggere tutti i commenti di tutti quelli “scandalizzati”, è con grande sconforto che devo ammettere che ci sono riusciti. Sembra proprio che abbiano mangiato dall’albero dell’eternità.
Scusa Dario se ho “usato” il tuo racconto, ma credo che anche te lo abbia voluto postare per far intendere a chi vuole e a chi sa intendere.
Franca, sono sicuro, condividerà.
Un abbraccio.

Marcello M., roma Commentatore certificato 31.05.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Agorà 10 minuti fà....


Hanno parlato delle spaccature che si "avranno SICURAMENTE nel Movimento Cinque Stelle in Parlamento"....

I SOLITI GIORNALISTI (CAZZARI) DEL CAZZO !

Passano la parola a Giacchetti (PD) che spiega le motivazione della sua mossa in Parlamento per far abolire il Porcellum, lui afferma :

"Nel nostro partito (PD) tutti sono contro il porcellum, ma da sette anni a quando bisogna decidelre di abolire questa legge, tuitti scappano dicendo che non è il momento "....

E LE SPACCATURE CI SAREBBERO NEL MOVIMENTO ?

Capisc'a me


Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 31.05.13 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con riferimento a un "MISTERO BUFFO"

(E C'è POCO DA RIDè!)

Ve lascio ancora 'a cosetta prima de usci', perchè

se vede che tanta piova fa riflètte un po de più

Vero è che sempre a parlà de Sinonimi e Contrari

qua oramai bisogna proprio discùte' de tutto!

'arta cosa che c'avevano fatto a crède'.

Che "In ogni famija ce stà 'na pecora nera!"

Ora me chiedo: " Ma se le pecore so' tutte

bianche, solo una è nera, perchè c'è tanta paura?"

Stà'vvedè che magari è proprio il contrario

Tutte nere SONO invece! e piene de incazzatuta!

p.s. e come è usanza tra gli amici..."er primo caffè de la giornata ve l'offro io!"


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.05.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamane andando al lavoro, ho fatto benzina, ho visto gente che andava a lavorare e che probabilmente oggi si sarebbe data da fare, ma per chi? per loro stessi? NO! sicuramente per arricchire qualcuno che non fa un cazzo tutto il giorno, per pagare il "pizzo" allo stato che mantiene intere categorie di persone che si autoprivilegiano e si parano il culo.
Ci tengono per le palle!
L'unica difesa è l'autodistruzione!
Muoia Sansone con tutti i filistei

adriano fontanot torino 31.05.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Dice:

"Ah Don Gallo...Il vero prete. La vera religione".

Dico: "Preti e religione sempre quello sono:

inventano l'amore per il prossimo

e lo diffondono tra il popolo

per tenerlo in attesa che ricchi e potenti,

in nome dell'ammmmore,

si occupino di lui" .

'Sto Don Gallo era la banale riproposizione

della solita, secolare ammuina della chiesa cattolica,

il solito monotono e banale "gioco delle parti":

il prete "scomodo",

che rappresenterebbe "il vero cristianesimo",

in contrapposizione alla chiesa cattolica,

che ha smarrito "il vero cristianesimo".


'Sta ammuina

viene sempre riproposta

nei periodi in cui si vede troppo bene quello che la chiesa cattolica è,

cioè una mafia che ha come solo scopo denaro e potere,

ed è utilissima a riacchiappare le pecorelle sfuggite all'ovile

perchè giunte alla consapevolezza della realtà della religione

e della sua vera funzione.


Il "prete scomodo"

riacchiappa le pecorelle,

che vanno da lui perchè non vogliono saperne della chiesa cattolica,

e le tiene parcheggiate temporaneamente,

con la sua figura carismatica,

in attesa che tornino tutte all'ovile,

cioè alla chiesa,

che le porterà tutte insieme a tosare per far lana per il padrone.


In realtà

il cristianesimo quello è, sempre e comunque,

sia quello della chiesa cattolica sia quello dei "preti scomodi":

una tecnica inventata dal potere per tenere buono il popolo.


Prima si inventa 'na cosa chiamata "amore per il prossimo",

inesistente in natura,

e poi la si diffonde tra il popolo

per tenerlo buono,

predicando

"ammmore, rassegnazione all'ingiustizia e perdono degli ingiusti".


La tecnica sempre quella è.....


AMMMMMORE AMMMMMORE AMMMMMORE...


Prima si inventa 'na cosa chiamata

"amore per il prossimo"

inesistente in natura,

e poi la si diffonde tra il popolo.


Amate tutti e state buoni.

Non fate nulla contro ricchi e potenti ingiusti.

Rassegnatevi all'ingiustizia e perdonate.

CONTINUA NELLA DISCUSSIONE

La casta sono pure Rodotà e Gabanelli.... Rodotà e, Roma Commentatore certificato 31.05.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto la perpetua de Don Gallo

che zittiva i contestatori di Bagnasco

dicendo:

"Don Andrea ha sempre rispettato la chiesa"

E che v'avevo detto io ?

Fanno sempre così..

Ogni tanto tirano fori

il prete d'assalto operaio dissidente

per riacchiappa un pò de pecorelle,

poi riportarle all'ovile

per portarle poi a tosare...

per far lana per il padrone.

La casta sono pure Rodotà e Gabanelli.... Rodotà e, Roma Commentatore certificato 31.05.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Non trovo parole più adatte di quel che ho già letto.
Mi aggrego in silenzio.

Wlad/ Dò () Commentatore certificato 31.05.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è il nemico pubblico,lo ha dichiarato il tripudio dell'ipocrisia dei partiti e dei loro tg.
La vita è una ruota,che gira,gira,gira...

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 31.05.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

UN FORTE E CALOROSO ABBRACCIO A DARIO FO.
Grazie del suo prezioso contributo.


Prendo questo commento da faceboook perchè mi pare spieghi bene la bufala dell'attacco a Rodotà a cui anche IL FATTO che e' diventato un giornale vergognoso, si è unito.

Frase incriminata: "In prima fila persino, con mio sincero stupore, un ottuagenario miracolato dalla Rete, sbrinato di fresco dal mausoleo dove era stato confinato dai suoi a cui auguriamo una grande carriera e di rifondare la sinistra." .Allora, io vidi la frase dai RAINEWS che diceva solo "un ottuagenario miracolato dalla Rete, sbrinato di fresco dal mausoleo" e anche un commento negativo di Scanzi e subito mi è venuto da dire che Beppe fosse ammattito. Se invece si legge la frase per intero si nota che nel mausoleo lo hanno messo i suoi (della sinistra), e che miracolato si intende che è dal 2005 che la sinistra non usa le sue forze, mentre ora ne fa uso ed abuso. In più gli augura il bene di rifondare la sinistra, messa in condizioni pessime.Quanto cambiamo le parole se lette con calma...

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 31.05.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condoglianze a Dario Fò e Jacopo Fò mi stringo a voi nel dolore.

ALLORA E' VERO ESISTE "UN DRAPPELLO DI DISSIDENTI" DI IDEOLOGIA SINISTROIDE, CHE VORREBBERO "LIBERARSI DI BEPPE", CHE SQUALLORE CHE TRISTEZZA, MA QUANTA INDEGNA ITALIANITA' OPPORTUNISTICA, ALL'IMPROVVISO, MI SEMBRA DI REGREDIRE DI SECOLI AI MAGEGGI POCO REPUBBLICANI DEI "SENATORI ROMANI" PIU INTENTI HA CONSIDERARE LA RES-PUBBLICA, "COSA LORO" DI PRIVILEGIATI NTù CULO ALLA PLEBE ROMANA CHE COME IL PROPRIO ANIMALETTO DOMESTICO, CON PANEM ET CIRCENSES LI AMANSIVANO E TENEVANO A BADA MENTRE SI "OCCUPAVANO DEGLI AFFARI DELLA RES-PUBBLICA, DA MORIR DAL RIDERE, NULLA E' CAMBIATO DOPO SECOLI, GLI ITALIOTI DEI TRADIMENTI LEGGEVO DI ALMENO 30, BE CI E' ANDATA MEGLIO DI CESARE, NON ERANO STATE 44 LE PUGNALATE DEI TRADITORI? NON C'E'NIENTE DA FARE E'UN GERME COSì BENE IMPIANTATO SOPRATUTTO NEL DNA ITALICO E LATINO, CHISSA' COME MAI, SARA' UNA LUNGHISSIMA TRADIZIONE DI FAME E MISERIA, MA ALTRI POPOLI HANNO SUBITO LA STESSA FAME E MISERIA MA MAI HA RAGGIUNTO LIVELLI COSI BASSI DI INCOERENZA ED OPPORTUNISMO I LATINI SONO I "MIGLIORI" I BOSS IN QUESTO CAMPO, APPUNTO DEVE ESSERE INSCRITTO NEL DNA, IN SUDAMERICA CI VOGLIONO GLI INDIOS AL POTERE PER RITROVARE COERENZA E DIGNITA' GLI ITALICO-LATINI HANNO SOLO SEMINATO MORTE, ODIO, DEPAUPERATO, STUPRATO, FINO A POCHI DECENNI FA' QUELLA PARTE DI MONDO IMBRATTANDOLA DI FIUMI DI SANGUE, UNICO RIFERIMENTO "TENGO FAMIGLIA" NTU' CULO AGLI ALTRI?
MA L'ITALIOTA E' SPREGEVOLE, DERIDE PORTANDO AL SUICIDIO, E PER GLI ANALFABETI, I RUMENI SONO LATINI. RINGRAZIO LE MIE ORIGINI SE SONO RIUSCITO A NON "MESCOLARMI" ANCHE SE ANDREBBE DI MODA "MISCHIARMI"(QUALE ORRORE), ALL'ORRORE ANIMALESCO ITALIOTA, CHE VEDONO LE DONNE LORO PREDE, PER COLPA DI UN MATRIARCATO NASCOSTO SUBDOLO E VOLGARE, COME QUELLO ITALIOTA, CHE USA E DERIBE IL MASCHILE A SUO USO E CONSUMO NELLA PIU' TOTALE IPOCRISIA MASCHILISTA, SIETE UN POPOLO DI MERDA E NON VI SMENTITE MAI ANCHE FRA I COSI-DETTI "ONESTI" VAFFANCULO...

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 31.05.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi è piaciuto molto il racconto....credo che ascoltare Dario Fo crei cultura.

Mi dispiace per tutti quelli che l'offendono e trovano queste occasioni per deriderlo e schernirlo...

Non tutti hanno la sete di sapere e credo che questo sia anche il motivo per cui ci ritroviamo un'Italia dove il furbo è quello che non paga o addirittura ruba

Grazie Dario...ti faccio le mie più sentite condoglianze.

leonardo t., terni Commentatore certificato 31.05.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico del pd è il pd è inutile cercarlo altrove.
Uscite da quel partito ha già fatto troppi danni.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 31.05.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

ORA, Crimi e gli ALTRI del M5S in Parlamento, stanno per FIRMARE la LEGGE LIBERTICIDA ANTICOSTITUZIONALE ANTIREVISIONISTA CHE INCARCEREREBBE la GENTE QUI DA NOI COME IN GERMANIA....GLIELO HA SPIEGATO NESSUNO, A GRILLO?

Erik Maulbertsch Commentatore certificato 31.05.13 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Si può senz'altro assimilare il Fo e la Rame

a Papa Papà Francesco de ieri:

Dice:

"Solidarietà ! Non pensare solo a se stessi !"

Dico:

"Vabbè Papa Papà Francesco

allora paga l'IMU"

Lo sapete che risponne:

"Ma daje se sa...

Li preti predicano bene e razzolano male".

La casta sono pure Rodotà e Gabanelli.... Rodotà e, Roma Commentatore certificato 31.05.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento

AooooOO! BONGIORNO BLOGGHE!


V'ho lasciato 'na cosetta de là, in questo:

"I partiti bloccano il cambiamento"

de qua me sembrava proprio inopportuno

e no' fa 'ste cose, un signor nessuno!

p.s. A proposito, so' più giorni che piove,
anzi...st'acqua tutta a primavera se stà a
maggnà, non sarà per caso (ma quale caso)
che anche 'sto Governo nòvo....

beh, me avete capito, no?!?

Ve saluto per un pò, a belliii!
devo controllà se in casa ho l'ombrelli
tra poco devo uscì ffora,
adesso ce vorrebbe solo 'n po' de Bora!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.05.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri mi trovavo in un albergo ad Ercolano, ed un gruppo di tedeschi convinti che il Movimento Cinque Stelle avvesse perso le elezioni mi ha chiesto informazioni.

Io ho preso l'IPAD e senza parlare tanto gli ho mostrato i dati delle ultime elezioni confrontati con quelle precedenti.

Quello che parlava italiano ha spiegato agli altri che siamo un paese corrotto, perchè c'è un'informazione corrotta e serva del potere....

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 31.05.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non trovo parole più adatte di quel che ho già letto.
Mi aggrego in solenzio.

Wlad/ Dò () Commentatore certificato 31.05.13 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Dario ancora una volta hai colto nel segno!!!
Ciao Franca

Paola S., Parma Commentatore certificato 31.05.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

il mio cordoglio per la morta di Franca Rame, ma attento Fo agli elogi di Grillo, è meglio essere prudenti: ricorda la frase: Temo i greci (Grillo) anche quando portano doni.
Non vorrei che dopo Gabanelli, Rodotà, toccasse a te.

Maria Z. Commentatore certificato 31.05.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRANCA RAME ERA UNA COMUNISTA.

Orgogliosa di esserlo, senza avere mai avuto bisogno di nascondere la sua fede politica.
Tanto da scrivere "Al mio funerale, voglio tante donne che cantano Bella Ciao".
Ma come tutti i comunisti che non si omologavano nel partito, non era simpatica all'intellighenzia della sinistra borghese e parlamentare.
E' stata un baluardo della difesa dei diritti dei senza voce, delle donne, dei movimenti.
Ma quanti italiani durante la sua vita le buttavano addosso fango?
E quanti ora, li stessi, la ricordano affranti per la sua dipartita?
Non se ne esce.
Il popolo italico è x la sua maggior parte fatto di mediocri perbenisti, ipocriti fino al midollo.
Ciao Franca.
Grazie di aver creduto che persino in questo Paese un futuro diverso è possibile...

Terzo Nick Commentatore certificato 31.05.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Pure Grillo ?

Mah..

Lo scopriremo solo vivendo

(come diceva il poeta...)

La casta sono pure Rodotà e Gabanelli.... Rodotà e, Roma Commentatore certificato 31.05.13 08:26| 
 |
Rispondi al commento

VALE LA PENA LOTTARE

Questo post di Dario Fo è una lezione di vita.
L'esistenza umana non è una passeggiata ma se lo fosse il nostro breve passaggio in questo universo sarebbe inutile.
La vita è spesso sofferenza,è l'inseguimento di un desiderio che forse non sarà mai realizzato,è scontro,è dolore,è dubbio ma è anche la gioia di vedere affermata la propria vita che pur tra mille contraddizioni è comunque di per se un'eccezione ed un miracolo.
In verità tutto quello che ci circonda è un miracolo,un altro uomo,una donna con la quale passare insieme mezza vita,i figli per assicurarsi l'eternità umana,la natura generosa che offendiamo continuamente.
Vale la pena lottare se questo serve a migliorare la condizione umana e i rapporti con gli altri perchè la non lotta significa sedersi a mangiare dall'albero dell'eternità.
I vincitori sono dei vinti,chi siede sull'alloro è soltanto un illuso perchè la scelta che fecero Adamo ed Eva è il succo della vita,è nel nostro dna ed evitare una strada tortuosa significa rinunciare a capire e a lottare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 31.05.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Rodotà quando è stato presentato da tutti, io in realtà lo vedevo nudo ma non ho avuto il coraggio di ammetterlo, ho pensato.. non possono sbagliarsi in tanti.. che devono pensare di me? che sono stupido e che non so riconoscere il valore di una persono che tutti quanti riconoscono? non possono sbagliarsi in tanti. Io in realtà non lo ho mai stimato.. Rodotà è nudo!

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 31.05.13 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico solo ciao Franca! Bellissima Franca.
Tanti anni fa, vedendoti a teatro, provai sincera invidia per Dario, uomo fortunato.
Un bacio a te, da ammiratore educato, che ti sia lieve la terra e che non ti arrivi l'eco della stupidità degli umani che hai lasciato. Vero fardello.

Come certi poveracci che leggo su questo blog, incapaci anche per un solo momento di staccarsi dalle misere convulsioni dei capibastone, dall'insulto e dalla propria insondabile cretineria, politica ed umana. Esser liberi, per un giorno, è così difficile

Franco cimitan 31.05.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei piangere con te, caro Dario. Non ci consociamo ma forse si, ci saremo incontrati negli anni 44/45. Franca Rame una donna vera, merita stima, rispetto amore come quello che tu le hai dato e come quello che il pubblico le ha concesso. Poca cosa la mia presenza in questo scritto, accoglila come fossi il tuo migliore amico. Sono con te!

Benito A., Carate Brianza Commentatore certificato 31.05.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

ormai tutti noi attivisti 5 stelle generazione che vuole imporre cambiamenti radicali a questa politica fatta da casta famigliare nonni al colle zii ai beni pubblici archeologici e nipoti al governo patto garantito a onorem salvare i privilegi dei benestanti e fregarsene dei problemi della gente cosi dicono al palazzo da anni,, il m populismo al palazzo non deve arrivare...ma arriverà molto presto prevedo con la classica miccia patto stabilità...e spendyy reviuu..fregatura europea ai danni dei poveri cristi che non arrivano più a fine mese renzi ha ragione questo governo non è in grado di fare cambiamenti è finto e burocratico creato dal sistema casta perenne.. fare finta di cambiamenti ma tutto è fermo ripeto da anni io cittadino di articolo 21 opinione libera.....chequesto governo è incapace di rimuovere i problemi della gente e gli ostacoli non darà lavoro non darà niente ve lo assicuro perché vivacchia...con le strtte presenze istituzionali di corte privilegiata la parola di ordine è mandarli a zappare la terra questi politici inidonei a governare è lo ripeterò per sempre non abbiamo più fiducia di queste figure corrotte da venti anni al palazzo con appoggi istituzionali....


Ciao Franca,
sei stata sei e sarai la figura di donna che ogni VERO uomo vorrebbe accanto, ma solo in pochi riescono ad averla. Solo uomini forti ed intelligenti come Dario che hanno la capacità di capire che per conquistare il cuore di una donna occorre innanzi tutto rispettarla anche se troppo spesso si è in disaccordo....amarla all'infinito anche se a volte ci fa soffrire. Grazie....
Alex Guidi

alex guidi 31.05.13 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Di Bernardo Luraschi

Ma che strano paese, che strana gente, dove succedono misteriosi eventi e nessuno se ne accorge.

Curioso, Roma città del potere, piena di ministeri, enti, fondazioni e tutto quello che noi miseri mortali non riusciamo neanche a immaginari, una città di statali, centinaia di migliaia di statali, insomma una Roma ladrona di bossiana memoria piena di garantiti ed egoisti esponenti della classe A. Strano a dirsi, in questa città c’è stata l’astensione più alta d’Italia (circa 47,2%), e il Movimento 5 Stelle ha preso il maggior numero di voti (12,8%), non vi sembra ci sia qualcosa che non va?

Non sarà che proprio quegli statali sono i primi a essere stanchi di questo sistema? Non sarà che proprio loro operando all’interno del sistema conoscendone bene le contraddizioni, i soprusi e gli sprechi ne sono stufi e disgustati? Non sarà che i veri privilegiati sono proprio gli esponenti della classe B, i non garantiti ma arricchibili?

Un esempio semplice semplice, se lo stato legiferasse per semplificasse tutte le procedure erariali e burocratiche, gli statali non perderebbero il loro impiego, al contrario farebbero finalmente il loro lavoro controllare e gestire il sistema burocratico e non perdersi in miriadi di pratiche e ricorsi che li bloccano nell’inefficienza. Chi ci rimetterebbe di brutto sarebbero i veri parassiti, quelle centinaia di migliaia di commercialisti, consulenti, avvocati e notai che vivono alle spalle dei cittadini grazie a quel complesso sistema amministrativo costruito a loro esclusivo vantaggio. Costoro ogni volta che un governo emana un nuovo condono, una nuova tassa o riforma fiscale, sono pronti a parlar male dello stato e di tali leggi con i clienti, sono li belli solidali, ma in privato si fregano le mani felici e ringraziano Dio d’avergli mandato una tal meravigliosa classe politica. Insieme a loro gioiscono tutti i furbetti del quartierino che navigano felici in questo marasma grazie all’aiuto dei già descritti professioni

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.05.13 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo rimpianti ed elogi da parte di gente di sinistra e sghignazzi e invettive da parte di gente di destra. Divisioni demenziali che non mi appartengono.
Io vorrei invece semplicemente esprimere una mia esternazione.
Franca Rame, come il suo inseparabile Dario Fo, non appartengono alla mia visione della vita e del mondo e neppure condividono con me memorie storico – politiche.
Dario Fo è stato militare in RSI, ma questo non vuol dire nulla.

Detto ciò, credo di poter esprimere questo mio parere nella massima libertà di pensiero e di coscienza.

Primo: Dario Fo e Franca Rame erano degli attori ed in particolare del genere dei “guitti”, come tali mi sono sempre piaciuti. A differenza di certi politici, guitti nati, imbonitori e malfattori che, viceversa mi fanno schifo, per esempio il partito radicale e il MSI hanno avuto i due più grandi guitti politici di ogni tempo.
Secondo: pur da avversario non posso che apprezzare il senso di solidarietà che questi due avevano verso i loro compagni e dare atto s Dario Fo che apertamente ha condiviso la denuncia della false flag e dei falsi attentati terroristici dell’11 Settembre.
Terzo: Non tutti gli spettacoli di Fo e Franca Rame mi sono piaciuti, ma molti certamente si. Però non posso non rilevare che la pluriennale e insistente attività contro la Chiesa insita in questi spettacoli è molto sospetta. Certo possiamo condividere gli attacchi al Vaticano e alla Chiesa, ci mancherebbe, anzi noi ne avremmo anche molto di più da dire e di peggio, ma si ha l’impressione che questa insistenza, nascondeva interessi di chi voleva, non so se all’insaputa di
Fo, ridimensionare la Chiesa nell’interesse delle mire egemoni del sionismo.
Se a questo, aggiungiamo che stranamente non è mai stato messo in atto uno spettacolo a favore e in sostegno del popolo palestinese straziato e massacrato dai sionisti, i dubbi aumentano. Come mai, ci si chiede, due autori usi a difendere i deboli, i maltrattati, su questo problema non si sono impegnati?

Erik Maulbertsch Commentatore certificato 31.05.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://theconversation.com/on-italys-streets-five-star-still-twinkles-14825

Emergenza finita. Niente a che vedere, ragazzi. Andare avanti. Questo era più o meno il messaggio il Martedì mattina dalle principali quotidiani italiani. Stavano parlando di risultati apparentemente poveri del Movimento Cinque Stelle (M5S - Movimento Cinque Stelle) in un round di elezioni locali di Domenica e Lunedi. Un articolo del principale quotidiano finanziario Il Sole 24Ore era tipico, facendo riferimento a "Flop" di Beppe Grillo e sostenendo che la performance del M5S sostenuta nuova coalizione di governo di Enrico Letta del suo centro-sinistra Partito Democratico (PD - Partito Democratico) e di Silvio Berlusconi Popolo della Libertà (PDL - Popolo della Libertà).

Nella mia ultima colonna , ho scritto su come l'abdicazione dai partiti politici tradizionali in favore di governi tecnocratici danneggia le stesse parti e lascia la porta aperta per gli outsider che promettono di ripristinare il governo risponde al popolo. L'Italia è un caso emblematico. Al elezioni generali febbraio , i M5S storditi osservatori prendendo il 26% dei voti, il miglior risultato debutto nel dopoguerra storia italiana (eccetto, ovviamente, la prima serie di elezioni). Quando il Pdl e PD rispettivamente abbandonati governo e l'opposizione a sostenere l'amministrazione tecnocratica di Mario Monti, nel novembre 2011, i M5S erano stati bighellonare in giro a meno del 5% nei sondaggi.

Meno di 18 mesi più tardi, si è trovata con 162 deputati (tutti novizi) e oltre 8,6 milioni di voti. Il PD, ampiamente previsto a trionfare con facilità, ha perso più di tre milioni di elettori rispetto alle elezioni politiche del 2008. Il Pdl ha perso oltre sei milioni. Sebbene coalizione di centro-sinistra del PD quasi venuto prima, si è assicurato meno del 30% in generale e non era in grado di formare un governo. E così il leader PD, come tanti prima di loro, salì nel letto accanto a Berlusconi. Questo a sua volta ha lasciato il

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.05.13 07:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condoglianze a Dario Fo.
Ieri sera ho ascoltato per caso il pdiessino Roberto Speranza su Zapping2 (radio 1)... e terrificante impressione confermata ancora una volta di 'piccoli D'Alema crescono'... con deprimente retorica ha elogiato l'affidabilità del Pd e dei suoi metodi (mi sono scompisciato dalle risate ripensando 'all'unanimità per Prodi')... e poi ha continuato con elenchi da casalinga su cosa si deve fare... scuola, lavoro, disoccupazione giovanile... ma senza mai accennare ad idee, se non qualche elargizione europea, tanto per tirare a campare... e poi ancora (da questo rampantino cresciuto sotto le gonne dell'enturage Bersani-D'Alema, come anti-Renzi)... i tentativi di dialogo con i nostri portavoce in parlamento e il sospirato feeling (attenzione ai venditori di fumo!)... in sostanza avrebbe voluto che il nostro Movimento, facendo comunella e governo col Pd, dava inizio ad una nuova stagione politica di cambiamento!... SIC!... bellissima manovra... solo che così facendo, tutte le magagne e il marcio del Pd... che è emerso proprio grazie al nostro garbato diniego... sarebbe rimasto come mina vagante su un governo composto da 'volponi buoni per ogni stagione' e noi, verginelli del palazzo... oh!... vi immaginate a quale stupro saremmo stati sottoposti !!!... l'abbiamo azzeccata a non cedere al richiamo di queste 'sirene', partoritrici ed eco del peggior berlusconismo... che adesso li tiene alla catena... stiamo accorti e riflettiamo bene sul compito che dobbiamo eseguire... con la semenza di certi politicanti non si deve far ibridi... ne verrebe fuori un mostricciatolo informe e il Pd o Pd-l (come adesso proprio è)... ritroverebbe nuova linfa per l'ennesima operazione di camaleontismo... BARRA DRITTA !!!

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 31.05.13 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Condoglianze .. sincere e sentite !

siete e sarete sempre brave persone !

Roberto B. Commentatore certificato 31.05.13 07:00| 
 |
Rispondi al commento

'Sta società diventa sempre più noiosa.

Ogni giorno lo stesso film:

pochissimi c'hanno tutti i soldi

e fanno mpo' come cazzo si pare

e milioni di poracci fanno i servi.

Rendetela più divertente figli e uoli.

Uscite fuori dalla logica economica.

Dovunque vai,

vita reale, vita virtuale, tivvi

vedi sempre la stessa scena.

Milioni di disgraziati

allucinati dal denaro,

convinti che il denaro sia il solo valore,

che se dimenano freneticamente

e fanno di tutto per acchiapparne un pò.

Sopra di loro,

a tirare i fili,

quei pochissimi che il denaro ce l'hanno tutto,

consapevoli che quei milioni di disgraziati

sono disposti a fare di tutto per avere il denaro,

ancor più consapevoli

che il denaro ce l'hanno tutto loro,

ancora ancor più consapevoli

che alla fine i disgraziati

faranno tutto quello che vogliono loro per averlo:

i servi, gli schiavi, le puttane, i puttani

(è importante chiarire

che non è 'na cosa de genere femminile,

sennò le puttane femmine

fanno finta di offendersi).

A proposito...

Pure 'sta cosa delle puttane e dei puttani

che fanno le puttane e i puttani

per chi c'ha i soldi,

pagati da chi c'ha i soldi,

e poi fanno l'ammuina di offendersi

quando glielo dici,

che è il secondo film

che va in scena tutti i giorni,

sta diventando noiosa,

se possible ancora più noiosa del primo film,

quello che ha come trama

i milioni di servi, schiavi, puttane e puttani

che fanno, per avere soldi,

tutto quello che dicono

quelli che c'hanno i soldi.


Sempre lo stesso spettacolo di burattini,

con Mangiafuoco che tira i fili

e tutti i burattini che ballano.

Du' palle !!

Io sinceramente me sto a annoia'...

Continuo ancora a divertirmi un pochino

prendendo per il culo 'sti milioni di poracci

sia quando fanno

i servi, gli schiavi, i puttani e le puttane,

sia quando fanno l'ammuina di offendersi

tipo: "Come ti permetti ?"

quando gli dici che sono

servi, schiavi, puttane e puttani.

CONTINUA NELLA DISCUSSIONE

La casta sono pure Rodotà e Gabanelli.... Rodotà e, Roma Commentatore certificato 31.05.13 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un nodo in gola

alfredo gualtieri 31.05.13 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande Dario e grande Franca.. bellissimo questo pezzo anche se sono ateo... cmq si.. la donna è il motore del mondo.. ma noi siamo la benzina! ;) buona giornata a tutti!

massimiliano p., cavriago (RE) Commentatore certificato 31.05.13 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Franca ci mancherai, come manca Fabrizio, Rino e tanti altri, che rappresentano l' Italia a sua arte e cultura. Forza Dario, ti pensiamo tutti, ed anche chi non può dimostratelo ti è vicino.

tiziana rossetti 31.05.13 06:17| 
 |
Rispondi al commento

caro dario portala sempre con te!!!! so che hai un cuore grande quindi lo spazio certo non manca......
addio franca!!!!!

maurizio s., roma Commentatore certificato 31.05.13 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente stimo Dario Fo [e stimavo tantissimo la compianta e immensa Franca Rame] Proprio per questo sono meravigliata del legame che lega Fo (premio Nobel) e legava la sua splendida moglie ad un tipo come l'Uomo Mascherato/Grillo, che ormai, farnetica sempre di più..

helly 31.05.13 04:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dario te e Franca avete visto passare sotto o vostro occhi le tante Italie composte da poveri cittadini che troppo spesso non hanno voluto prendere in mano il loro futuro
Che spesso non hanno lottato per difendere quei diritti inalienabili sanciti dalla nostra costituzione
Te e Franca c'è la avete messa tutta per darci un indirizzò di civiltà
Non dimentico che Franca e stata anche senatrice della repubblica Quel senato che spesso e stato vilipeso da personaggi a dir poco discutibili
Ma Franca con la sua presenza con il suo impegno ha ridato dignità in quel luogo che troppo spesso perde il significato delle parole politica e dignità

Riccardo Garofoli 31.05.13 02:53| 
 |
Rispondi al commento

Le donne hanno una marcia in più
È un concetto tanto semplice che spesso l uomo non lo capisce

Riccardo Garofoli 31.05.13 02:38| 
 |
Rispondi al commento

Il ritratto e bellissimo
Dario sei stato fortunato Franca ti ha scelto per vivere con te la sua mortalità
Jacopo perdere un genitore una madre e un dolore che segna l anima a te e toccata la fortuna di poter la ritrovare il suo amore oltre che nel ricordi anche nelle opere che ci ha lasciato

Riccardo Garofoli 31.05.13 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immensi!

Lauro B. Commentatore certificato 31.05.13 02:21| 
 |
Rispondi al commento

A isola Capo Rizzuto in Calabria i fascisti hanno dato fuoco alla casa della sindachessa uscente che ha perso le elezioni. A chi ha sostenuto PDL a Capo Rizzuto dico andare a fare pompe a gente come Berlusconi e leccarla a gente come Santanchè. Niente di più. Le vostre ragioni sono ragioni di merda di persone di merda. Vergogna dei calabresi. no, ma ,però,se, non capisco, non so. Ma andate a cagare ominicchi del cazzo.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 31.05.13 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Dario quest'anno mi hai commosso due volte , quando hai fatto quel discorso in piazza Duomo , e ora .Grazie

mario Bg 31.05.13 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Dario un caloroso abbraccio a te e alla tua amata Franca
Il testo lo letto con molta attenzione e credo che la donna ha una marcia in più anche nel dialogo con Dio e lei che prende la giusta decisione e che fa irritare anche dio
Stare accanto a Franca per te e stata un immensa fortuna lei ti ha scelto anche perché vedeva oltre e a capito sin da subito che avevi potenzialità inespresse e che con lei al fianco saresti riuscito a esprimere al meglio
Dario sei stato baciato dal destino , ti ha permesso di conoscere ampiamente le sfaccettature di una grande DONNA che in tanti credono essere dietro ogni grande uomo
La grandezza di cui vive il grande uomo e spesso luce riflessa della immensa donna che gli vive accanto e se l uomo si lascia solo traversare dalla luce che lo investe può solo essere migliore ma mai al altezza del emanazione primaria

Riccardo Garofoli 31.05.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio a Franca e Dario.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Maestro,
la prego di perdonarmi se sento anche un po' mia la Sua perdita.
In questo mondo grigio, disumanizzante, persone come Voi sono gioielli di inestimabile valore e, in circostanze come questa, è un po' come se il Sole si spegnesse.
Tutto quello che Franca ci ha lasciato, però, non andrà perduto.
Voi sarete per sempre!
Un abbraccio di cuore

Lorenzo L. Costa Commentatore certificato 31.05.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente,
grazie, Franca!

Tu e Dario siete stati meravigliosi.
Grazie ancora.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento

aro Dario, mi sono iscritto al blog proprio per lasciarle questo
messaggio. Sa, anche se non la conosco, credo di aver appreso qualcosa di
lei leggendo e vedendola recitare. Ammetto di non apprezzare moltissimo le
sue opere, ma non sono tra quelli che come Harold Bloom dicono,
ingiustamente e anche con un pò di arroganza, che l'averla premiata con il
nobel sia ridicolo. Ascoltandola parlare e recitare, ho scoperto che lei è
una persona dalla mente lucida, brillante, aperta e una biblioteca di
cultura. Mi ha insegnato appieno dai suoi discorsi e dalle sue opere come
l’arte non sia mai estranea alla politica, anzi, sia sempre più o meno
sottilmente legata ad essa. Anche se lei è voluto stare sempre dalla parte
dei deboli, posso chiamarla Signor Dario? Perché credo che in vita lei sia
stato un galantuomo, un signore.
Signor Dario, mi dispiace molto per come la trattano i giornali, ma credo
che una persona della sua levatura sa bene che i giornalisti sono bravi a
scrivere, ma non a pensare. E'ridicolo infatti l'atteggiamento saccente e
presuntuoso che hanno quando si rivolgono a lei quasi con aria di sfida,
per non parlare delle fesserie che continuano a ripetere, come quella di
voler chiamare l'accademia di Svezia per farle ritirare il premio nobel.
Signor Dario, non la conosco, ma so che lei è una persona straordinaria, un
gran galantuomo, e penso che il riconoscere il merito di un'altra persona
ad una premiazione sia uno dei gesti più nobili che si possano fare. Sono
sicuro che sua moglie abbia molto apprezzato questo e che è che sia stata
molto felice di passare la vita con lei. Purtroppo sua moglie è venuta a
mancare.
Non è facile perdere una persona così cara ed io la ammiro molto, perchè
non c’è nulla di più coraggioso, dolce e romantico che l'assistere agli
ultimi momenti di vita della propria amata, per farle sentire il proprio
sostegno, pur sapendo che presto verrà a mancare. Trovo che questo
rispecchi davvero il significato profondo dell'amore. (1 di 2)

Leo P. Commentatore certificato 31.05.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario, come mi dispiace per lei, mi dispiace anche per l'Italia e per
gli italiani, perchè hanno perso una persona con una grinta e una tenacia
straordinarie, una donna che ha sempre lottato per le proprie idee ma senza
mai avere la presunzione o l'arroganza tipica di chi vuole aver ragione a
tutti i costi, una donna che si è saputa far valere e si è messa sempre in
gioco con tutto il proprio talento, la propria arte, la propria cultura.
Gli italiani sono stati, sono, e saranno orgogliosi di voi e delle vostre
opere tradotte in tutto il mondo. Vi ringrazio di aver fatto conoscere un
altro pezzo d’Italia al mondo e vi ringrazio soprattutto, cosa ben più
degna di nota, che con le vostre opere, abbiate restituito dignità agli oppressi. (2 di 2)

Leo P. Commentatore certificato 31.05.13 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Addio alla bella e coraggiosa Franca. Sempre in prima linea contro l'Italietta democristiana,quella conformista e smemorata, quella berlusconiana.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 31.05.13 01:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Dario, mi sono iscritto al blog proprio per lasciarle questo
messaggio. Sa, anche se non la conosco, credo di aver appreso qualcosa di
lei leggendo e vedendola recitare. Ammetto di non apprezzare moltissimo le
sue opere, ma non sono tra quelli che come Harold Bloom dicono,
ingiustamente e anche con un pò di arroganza, che l'averla premiata con il
nobel sia ridicolo. Ascoltandola parlare e recitare, ho scoperto che lei è
una persona dalla mente lucida, brillante, aperta e una biblioteca di
cultura. Mi ha insegnato appieno dai suoi discorsi e dalle sue opere come
l’arte non sia mai estranea alla politica, anzi, sia sempre più o meno
sottilmente legata ad essa. Anche se lei è voluto stare sempre dalla parte
dei deboli, posso chiamarla Signor Dario? Perché credo che in vita lei sia
stato un galantuomo, un signore.
Signor Dario, mi dispiace molto per come la trattano i giornali, ma credo
che una persona della sua levatura sa bene che i giornalisti sono bravi a
scrivere, ma non a pensare. E'ridicolo infatti l'atteggiamento saccente e
presuntuoso che hanno quando si rivolgono a lei quasi con aria di sfida,
per non parlare delle fesserie che continuano a ripetere, come quella di
voler chiamare l'accademia di Svezia per farle ritirare il premio nobel.
Signor Dario, non la conosco, ma so che lei è una persona straordinaria, un
gran galantuomo, e penso che il riconoscere il merito di un'altra persona
ad una premiazione sia uno dei gesti più nobili che si possano fare. Sono
sicuro che sua moglie abbia molto apprezzato questo e che è che sia stata
molto felice di passare la vita con lei. Purtroppo sua moglie è venuta a
mancare.
Non è facile perdere una persona così cara ed io la ammiro molto, perchè
non c’è nulla di più coraggioso, dolce e romantico che l'assistere agli
ultimi momenti di vita della propria amata, per farle sentire il proprio
sostegno, pur sapendo che presto verrà a mancare. Trovo che questo
rispecchi davvero il significato profondo dell'amore. (1 di 2)

Leo P. Commentatore certificato 31.05.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

persone rarissime e preziose in un paese di fantocci dove anche i più giovani troppo spesso si piegano al potente di turno senza un fiato

gente che ha talmente interiorizzato i concetti di libertà e dignità da far impallidire chiunque senza bisogno di impartire lezioni dall'alto di non si sa cosa

una coppia leggendaria che non ha bisogno delle recensioni di noi poveri accattoni

ciccio c. Commentatore certificato 31.05.13 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario, come mi dispiace per lei, mi dispiace anche per l'Italia e per gli italiani, perchè hanno perso una persona con una grinta e una tenacia straordinarie, una donna che ha sempre lottato per le proprie idee ma senza mai avere la presunzione o l'arroganza tipica di chi vuole aver ragione a tutti i costi, una donna che si è saputa far valere e si è messa sempre in gioco con tutto il proprio talento, la propria arte, la propria cultura.
Gli italiani sono stati, sono, e saranno orgogliosi di voi e delle vostre opere tradotte in tutto il mondo. Vi ringrazio di aver fatto conoscere un altro pezzo d’Italia al mondo e vi ringrazio soprattutto, cosa ben più degna di nota, che con le vostre opere, abbiate restituito dignità agli oppressi. (2 di 2)

Leonardo 31.05.13 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Dario, in futuro ti ricorderemo come il marito di Franca Rame.

caputo mauro, palermo Commentatore certificato 31.05.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

franca rame ha chiuso la sua esistenza.di certo,nella sua tomba non ci sarà scritto:nacue,non visse,mori.frase che andrebbe bene per la maggior parte dei personaggi noti oggi in circolazione.il dolore dei familiari è normale.io,che non avevo legami affettivi dico che è giunta a termine un'esistenza che ha avuto un significato.non è poco,in un mondo di papere che trascorrono l'intera loro vita,solo,mangiando e defecando.

vito asaro 31.05.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Una dichiarazione d'amore di Dario Fo, dalla prima all'ultima parola.
Possa il tuo cuore vivere dei vostri ricordi ancora molti anni, caro Dario possa la tua vita testimoniare ancora per molto tempo l'amore che avete vissuto, possano i posteri ricordare tutto questo.

Grazie

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 31.05.13 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario, mi sono iscritto al blog proprio per lasciarle questo messaggio. Sa, anche se non la conosco, credo di aver appreso qualcosa di lei leggendo e vedendola recitare. Ammetto di non apprezzare moltissimo le sue opere, ma non sono tra quelli che come Harold Bloom dicono, ingiustamente e anche con un pò di arroganza, che l'averla premiata con il nobel sia ridicolo. Ascoltandola parlare e recitare, ho scoperto che lei è una persona dalla mente lucida, brillante, aperta e una biblioteca di cultura. Mi ha insegnato appieno dai suoi discorsi e dalle sue opere come l’arte non sia mai estranea alla politica, anzi, sia sempre più o meno sottilmente legata ad essa. Anche se lei è voluto stare sempre dalla parte dei deboli, posso chiamarla Signor Dario? Perché credo che in vita lei sia stato un galantuomo, un signore.
Signor Dario, mi dispiace molto per come la trattano i giornali, ma credo che una persona della sua levatura sa bene che i giornalisti sono bravi a scrivere, ma non a pensare. E'ridicolo infatti l'atteggiamento saccente e presuntuoso che hanno quando si rivolgono a lei quasi con aria di sfida, per non parlare delle fesserie che continuano a ripetere, come quella di voler chiamare l'accademia di Svezia per farle ritirare il premio nobel.
Signor Dario, non la conosco, ma so che lei è una persona straordinaria, un gran galantuomo, e penso che il riconoscere il merito di un'altra persona ad una premiazione sia uno dei gesti più nobili che si possano fare. Sono sicuro che sua moglie abbia molto apprezzato questo e che è che sia stata molto felice di passare la vita con lei. Purtroppo sua moglie è venuta a mancare.
Non è facile perdere una persona così cara ed io la ammiro molto, perchè non c’è nulla di più coraggioso, dolce e romantico che l'assistere agli ultimi momenti di vita della propria amata, per farle sentire il proprio sostegno, pur sapendo che presto verrà a mancare. Trovo che questo rispecchi davvero il significato profondo dell'amore. (1 di 2)

Leonardo 31.05.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

DARIO, PER TE E PER FRANCA DI SANT AGOSTINO:

LA MORTE NON È NIENTE

La morte non è niente.
Sono solamente passato dall'altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace.

Marco Sale 31.05.13 00:52| 
 |
Rispondi al commento

RIP

Andrea Opezzi 31.05.13 00:50| 
 |
Rispondi al commento

i miei miti più belli se ne stanno andando uno per uno, un grande dolore per la perdita materiale, ma un'eterna riconoscenza per l'immenso patrimonio di valori che ci hanno lasciato.
addio franca, compagna delle mie lotte femministe, lasci un'italia regredita alle condizioni che c'erano prima della nostra battaglia, anzi, forse peggiori. le donne oggi sono tornate ad accettare le loro catene, sono le prime vittime della crisi, la mancanza di lavoro toglie loro dignità e autonomia, e 30 anni di restaurazione le hanno di nuovo imprigionate negli stereotipi maschilisti contro cui abbiamo tanto combattuto.
quante altre generazioni ci vorranno per riprendere quel cammino interrotto? e quante morti efferate dovranno ancora accadere per aprirci gli occhi?

lily war, roma Commentatore certificato 31.05.13 00:48| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è sempre stata governata da somari, perché tanto accanimento contro un grillo?

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 31.05.13 00:47| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio

GPaolo C., Brescia Commentatore certificato 31.05.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

sei un grande

gianluca c., genova Commentatore certificato 31.05.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

ok

Sandro de Magistris 31.05.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

VAFFANCULO A TZE-TZE DEL CAZZO QUI A LATO, E LE SUE PUBBLICITA'.

Salah al din Commentatore certificato 31.05.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma la madre dei maleducati doveva affogare i figli quando son nati come si fa ad abusare di questo spazio dedicato alla grande artista Franca rame. per scrivere cose inappropriate
È brutture
Stridenti certi commenti e inapropiati Dopo tanta bellezza e armoniosa poesia
Amare il bello e l'amore e l'arte e meraviglioso vivere una vita straordinaria immersa in questo mare di tenerezze e allegria
Concede a me povera donna che la vita ha dato molto pianto
Un Canto llibero. Per te donna benedetta dall'amore


Quando muore una persona Bella

è come s'avessi perduto una sorella

ma anche se dal dolor il capo ho chinato

con gli occhi chiusi la immagino una stella.


La sua Luce inonda tutto il mondo

e la sua aura rende tutto fecondo

ma il modo è assai discreto

pur se'l calor arriva nel profondo


Oh Stella! Che da lassù ci osservi

semina Libertà su di noi, poveri servi

C'hanno reso schiavi con i telegiornali

che han causato solo una crisi di nervi


Tu e Dario, per chi era presente,

siete stati amati al primo istante

Con grande capacità e tanta umanità

fissati in un lampo nel cuor e nella mente

Franca,
ti ritroveremo nel sorriso di ogni persona Bella che ci verrà incontro.........grazie


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 31.05.13 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pero che culo Jacopo ad avere due genitori cosi ! ;)

Bruno Zaia, Firenze Commentatore certificato 31.05.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Riposa in pace Franca, sentite condoglianze Dario. Non siete solo e non lasciateci soli.

Massimiliano Telese 31.05.13 00:21| 
 |
Rispondi al commento

... Oggi, alla mia età, posso dire che sto cercando di terminare le cose della mia vita lasciate in sospeso, come una biografia che sto scrivendo – diciamo – per non lasciare niente al vuoto. Ma quello che vorrei continuare a dire alle donne, anche dopo la mia morte, è di non perdere mai il rispetto di se stesse, di avere dignità. Sempre. Ripensando alla mia vita non ho mai permesso che mi si mancasse di rispetto...

Franca Rame

davide b., Torino Commentatore certificato 31.05.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poesia pura poesia Dario e amore tanto amore

Fabiola cardia 31.05.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Ti vogliamo bene, Dario. Franca è sempre con noi. Non sei solo.

Gianluca Iovine (azulejo), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito Beppe poco fa...

in effetti è vero, alla U.E. manca il potere politico , con solo il potere economico è una Unione monca e favorisce un ceto a danno di altri. Ed il ceto si tratta di quello "stratosferico"..." ultra up "!

Il lato positivo potrebbe essere quello che tanti pseudopolitici attuali italiani non potrebbero nemmeno "scendere in campo" in una Europa Politica con il potere attivo per il governo reale
sul continente. Immaginatevi il nano o simili con tutte quelle pendenze giudiziarie e collusi con la malavita organizzata come potrebbero essere accolti in tale istituzione continentale.

Perchè oggi il Parlamento di Bruxelles o di Strasburgo non ha il potere reale di governo per tutta la UE ! Quindi chi ci mandi non fà testo.
Come è avvenuto! (un nome a caso : borghezio , ma anche mastella è lo stesso)

... poi ci si lamenta ...

embè... è normale ! no!


Ciao Franca. E... scusa.

Low Living, High Thinking Commentatore certificato 31.05.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima Franca. Magnifica attrice e autrice, che ci ha dimostrato che si può essere bellissime, bionde e affascinanti, ma anche donne con grande dignità e coraggio, compagne sensibili, solidali, innamorate, e lasciare un segno incancellabile nella cultura e nei cuori.
Quanto siamo più povere.

La promenade - Marc Chagall

http://www.virtualrm.spb.ru/files/images/%20%D0%9F%D1%80%D0%BE%D0%B3%D1%83%D0%BB%D0%BA%D0%B0.jpg

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 31.05.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE FRANCA
RIMARRAI SEMPRE TRA I NOSTRI RICORDI MIGLIORI

DARIO TU CONTINUA A LOTTARE PER LE PERSONE ONESTE
SENZA SE E SENZA MA

DI QUESTI TEMPI NE ABBIAMO UN GRAN BISOGNO
PERCHE' CI SENTIAMO MOLTO SOLI E PRESI PER IL ...

raff c., pavia Commentatore certificato 31.05.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario condoglianze a Lei e alla sua famiglia.La Sua Franca l'avremo sempre nel cuore.

antonio di dese. 31.05.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Certo, comprensione per Dario Fo (dal 1972 che lo seguo), ma che in questa occasione, aprendo questo blog, scatti quella imbecillità dei due che intervengono in automatico nella colonna a destra di questa, in alto, mi pare una carognata soprattutto nei suoi confronti, di Fo e della defunta, oltre che di tutti i visitatori. Si tratta di sciatteria pura ed elevata ai massimi livelli. Essere trattati a pesci in faccia da pubblicità (non saprei come chiamarla) non richiesta e invadente, è di pessimo gusto, ma purtroppo, temo, rispecchi la personalità di tutto questo Ambaradan che è Grillo, il suo blog e la presunta supremazia del web. E siccome di cazzate come questa ce ne sono e ce ne sono state parecchie nel corso di questi ultimi mesi e siccome qui si parla al vento, tanto nessuno "ti caga", allora, sai che ti dico Grillo? Addio!


Che dire? Grazie. Ancora grazie.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 30.05.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Franca perchè sei stata un pò con noi e ti abbiamo voluto bene, un bacio.
Condoglianze ed un abbraccio a Dario e Jacopo.

giusi a. Commentatore certificato 30.05.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo vedete com'è strano?

Qua si parla di arte e sentimenti

Di là invece, di partiti e tradimenti

Quanta differenza tra l'odio e l'ovazione

Verrebbe in mente subito di andare alla stazione.

Ma che cos'è che ci ha così divisi?

Una sigla su 'na targa o due calci su'n pallone?

Alt! Non facciamoci fregar da un altro imbroglione

Franca e Dario misteri non ne avevano

ma il Potere s'è indispettito presto

quando in due dimostraron che non è casto

Che molto spesso il potente di mattina

Si veste, và al "lavoro" e compie una rapina!

Ma come! (direte voi) non era lì per questo

per difenderci e per mostrar che è onesto?

Macchè! Eddai! voi siete grandi creduloni

uno che vi parli bene vi fa' toglier i pantaloni

Loro no, per niente! E in due erano speciali

Dovette però un foresto a ricordarli negli annali


p.s.(non serve dedica, son troppo grandi!)


P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 30.05.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per cortesia in questo post abbiate un minimo di sensibilità' o quantomeno di intelligenza .
Evitate la polemica .
Un pensiero di affetto per il Sig. Dario e per suo figlio Jacopo.
La vostra amata moglie e madre non vi abbandonerà' mai.

Loris Penazzi Commentatore certificato 30.05.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Ai Signori Dario e Iacopo il mio sentimento di cordoglio e vicinanza, per me e coloro che la pensano come me il dolore di aver perso una altra Persona di cui NON vergognarsi, coraggio Dario e Iacopo.

Giovanni ., Roma Commentatore certificato 30.05.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario Fo,
Franca Rame è passata nella nostra vita come una cometa sfolgorante che ha illuminato le menti di tanti .. non resterai mai solo tu che hai avuto la fortuna di averla anche nel cuore!

giulia v., verona Commentatore certificato 30.05.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Bello questo monologo, grazie Franca,un coro di angeli ti accompagnerà nel tuo eden....sincere condoglianze alla famiglia Fo.
Maria P

Maria P., Milano Commentatore certificato 30.05.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio virtuale a Dario, le mie più sentite condoglianze..non c'è altro da dire.

stefano t., barcellona (spagna) Commentatore certificato 30.05.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

IL CARD. SODANO AMICO DEL CRIMINALE SANGUINARIO AUGUSTO PINOCHET:

Ancora da WIKIPEDIA:

"Critiche e aspetti controversi

Angelo Sodano è stato un SOSTENITORE di Marcial Maciel, il sacerdote messicano fondatore dei Legionari di Cristo, CONDANNATO dalla Santa Sede nel 2006 per gli ATTI DI PEDOFILIA compiuti su seminaristi della sua congregazione e per averne successivamente ASSOLTI alcuni in confessione(!!!), delitto punito dal diritto canonico con la SCOMUNICA latae sententiae. Resta un SOSTENITORE dei Legionari di Cristo[1][2].

Nel 2010 l'arcivescovo di Vienna, il cardinale Christoph Schönborn, HA ACCUSATO Sodano di aver BLOCCATO nel 1995 la creazione di una commissione di inchiesta sugli abusi sessuali di cui era stato accusato il suo predecessore Hans Hermann Groer[3]. Nello stesso anno, in occasione della messa pasquale in piazza San Pietro, Sodano ha definito "chiacchiericcio" il clamore mediatico sollevato sulla gestione dello scandalo dei preti pedofili, suscitando le proteste di alcune delle vittime di abusi[4].

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie di cuore, Maestro.

Karsten Sascha Puligheddu, ROMA Commentatore certificato 30.05.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

IL VATICANO E I FASCISTI

IL VATICANO E I FASCISTI:

FISICHELLA LAVORA PER ALEMANNO?

da wikipedia

"Augusto José Ramón Pinochet Ugarte (Valparaíso, 25 novembre 1915 – Santiago del Cile, 10 dicembre 2006) è stato un generale, politico e dittatore cileno. Con un Colpo di Stato militare si autonominò presidente e governò il paese come dittatore dall'11 settembre 1973 all'11 marzo 1990; durante la sua dittatura militare venne attuata una forte repressione dell'opposizione, ritenuta un vero STERMINIO DI MASSA, con l'uccisione di circa 3000 oppositori politici - 2279 è una delle cifre, 3197 la cifra ufficiale - su 130.000 arrestati in maniera arbitraria, e sistematiche VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI, anche se c'è chi sostiene che i morti furono invece più di 40.000, comprese le sparizioni forzate[5], con 600.000(!!!) tra arrestati e torturati.[6].

IL "SANTO SUBITO" E IL FASCISTA PINOCHET:

Papa Giovanni Paolo II visitò il Cile nell'aprile 1987 e incontrò Pinochet[16]. A volere fortemente quel viaggio fu l'allora nunzio apostolico nel Paese sudamericano Angelo Sodano. Suscitarono polemiche l'affacciarsi del Papa al balcone del Palazzo della Moneda con il generale e la benedizione impartita, nel cortile interno dello stesso palazzo ai funzionari del governo[17][18].

Il 18 febbraio del 1993 giunsero a Pinochet due lettere di auguri DA PARTE DEL PAPA Wojtyła e del Segretario di Stato Angelo Sodano in occasione della ricorrenza delle sue nozze d'oro[19].

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento

IL VATICANO SPESSO SOSTIENE I FASCISTI.

"IL VATICANO E I FASCISTI

"Roma, 8 apr. (TMNews) - Il Vaticano NEGO' la gravità dei massacri dell'ex dittatore cileno Augusto Pinochet bollandoli come "propaganda comunista". E' quanto emerge da dei documenti diplomatici e di intelligence degli anni '70 pubblicati oggi da WikiLeaks. Uno dei cablogrammi, datato 18 ottobre 1973 e inviato a Washington dall'Ambasciata Usa presso la Santa Sede, riferisce di una conversazione con l'allora vice segretario di Stato Vaticano, Giovanni Benelli.

Benelli espresse "la preoccupazione sua e del Papa per la campagna orchestrata dalla internazionale comunista che ha equivocato completamente le realtà sulla situazione cilena", recita il documento indirizzato al Segretario di Stato americano Henry Kissinger. "Benelli ha definito l'esagerata copertura degli eventi possibilmente come uno dei più grandi successi della propaganda comunista", si legge ancora. "Come purtroppo avviene dopo un colpo di Stato, ha osservato Benelli, è stato versato del sangue ma l'alto prelato ha proseguito affermando che i vescovi cileni lo avevano assicurato che le storie riguardanti le brutali rappresaglie nei media sono infondate".

La conversazione si svolse cinque settimane dopo che il generale Pinochet prese il potere con un golpe che rovesciò il governo del socialista Salvador Allende e che portò in carcere O UCCISE MIGLIAIA DI SIMPATIZZANTI (!!!). Sempre secondo i documenti, il Vaticano IN UN SECONDO MOMENTO(!!!) realizzò la dimensione degli abusi perpetrati ma rifiutò sempre di criticare il regime di Pinochet con il quale MANTENNE regolari rapporti diplomatici".(!)

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

ROMA 29 maggio 2008-

IL PAPA:"Avvertiamo con particolare gioia i segnali di un clima nuovo, più fiducioso e più costruttivo. Esso è legato al profilarsi di rapporti più sereni tra le forze politiche e le istituzioni, in virtù di una percezione più viva delle responsabilità comuni per il futuro della Nazione". Papa Benedetto XVI commenta così la situazione politica italiana dopo le elezioni dello scorso aprile. (ELEZIONI VINTE DA BERLUSCONI...ndr)Lo fa parlando alla 58esima assemblea della Cei e in attesa di ricevere il 6 giugno Silvio Berlusconi. E rilanciando le tre sfide della Chiesa: famiglia, vita e povertà".

ma IL PAPA NON DOVREBBE ESSERE INFALLIBILE????

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

29 maggio 2008

Papa Ratzinger parla alla 58esima assemblea della Cei
"Vita, famiglia e POVERTA': sono le sfide per il Paese"

LA POVERTA'...
L'UNICO SUGGERIMENTO DI UN PAPA RECEPITO IN PIENO DALLA CASTA POLITICA ITALIANA. (PER GLI ALTRI)

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi che sballo Beppe dopo aver canditato Rodota' a Presidente della Repubblica con l'intento i demolire il PD oggi lo demolisce denicrandolo, forse la rabbia per aver perso le ultime elezioni ha annebbiato il cervello di Beppe, il peccato commesso da Rodota' e' quello di non aver voluto dare il cervello all'ammasso, caro BEppe con le tue arroganze non si vince nulla, non basta scendere in pazza e fare a gara chi urla di piu' o chi demolisce piu' avversari per vincere le elezioni, servono programmi e il craggio di cambare il corso delle cose, craggio ce tu non hai avuto quando non hai voluto fare il gvernok con il PD, avevi l'opportunita' di cambiare il corso della storia invece ha ottenuto la rinascita di Berlusconi e un goveno stile vecchia DC, con questa tua scelta abbiamo preso una sonora sconfitta e presumo che non sia l'ultima. PENSACI BENE GRILLO LA PROSSIMA VOLTA CH!E AVRAI LA POSSIBILITA' DI CAMBARE LE CoSE NON AVERE PAURA

serena g. Commentatore certificato 30.05.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissimo racconto, grazie Dario per averlo condiviso.

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 30.05.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Dario per Franca.

Maestro,

nun se faccia pià voja de seguilla, quell'anima sguiscia via come n'anguilla.

Nun se faccia tirà dentro lo sconforto, è solo er corpo che giace morto, l'anima è volata, pensando a Franca starà in giro a fa qualche cavolata.

Je piaceva vive d'esperienza, mejo vivela l'esistenza.

Per cui Maestro stia sereno, quanno è ora, passa er treno, è così che annamo avanti, c'avemo da combatte li furfanti.

Franca je direbbe de fa' urli, no scuregge!

Maestro Dario, qui c'è gente senza salario, ce vonno idee, no er rosario, e lei c'ha 'n grande dono, c'aiuti a guadagnacce 'sto perdono.

Se 'sta lotta è culturale, ce serve lei Maestro, uno che la cultura la mischia ar sale, je da sapore e nun fa male!

Ce serve da fa capì all'italiani, che nun serve menà le mani, c'è bisogno de tornà più umani, c'è da faje capì che er progresso, qualche vorta, è mejo buttallo ar cesso.

Ce la da una mano Maestro?

Nun c'è rima, fa lo stesso, la mano ci serve d'avvero.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 23:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che la chiesa di Roma non disdegni appoggi AI FASCISTI.

Lasciando per ora da parte le SIMPATIE DELLA chiesa per IL CRIMINALE PINOCHET E PER IL DITTATORE FRANCISCO FRANCO.

Leggiamo cosa sembra sia successo in ARGENTINA.

"Argentina, ex dittatore Videla: “Chiesa fornì consulenza per uccisione dei desaparecidos”

L’ex dit­ta­to­re ar­gen­ti­no, Jorge Videla, RIVELA le pe­san­ti com­pli­ci­tà delle ge­rar­chie ec­cle­sia­sti­che con il regime mi­li­ta­re.

In­ter­vi­sta­to in car­ce­re, ha fatto pre­sen­te come l’al­lo­ra nunzio apo­sto­li­co Pio Laghi e l’ex pre­si­den­te della Con­fe­ren­za epi­sco­pa­le di Ar­gen­ti­na Raul Pri­ma­te­sta, as­sie­me ad altri ve­sco­vi, ab­bia­no CONCRETAMENTE dato al go­ver­no dei gol­pi­sti CONSIGLI su come ge­sti­re l’UCCISIONE dei de­sa­pa­re­ci­dos.

Come già emerso, la Chiesa cat­to­li­ca fin dai primi anni del regime SAPEVA delle bru­ta­li re­pres­sio­ni di dis­si­den­ti. E man­ten­ne rap­por­ti stret­ti con i mi­li­ta­ri al potere.

Ma Videla CONFERMA non solo questo, ma che la Chiesa offrì i suoi “buoni uffici” al go­ver­no per in­for­ma­re della sorte atroce dei de­sa­pa­re­ci­dos esclu­si­va­men­te quelle fa­mi­glie che aves­se­ro scelto poi DI NON DIVULGARE pub­bli­ca­men­te i cri­mi­ni e di in­ter­rom­pe­re le pro­te­ste.

Negli in­con­tri con i pre­la­ti, anche in epi­sco­pa­to, re­li­gio­si e mi­li­ta­ri SI ACCORDAVANO per­si­no PER GESTIRE LE UCCISIONI dei de­sa­pa­re­ci­dos, in modo da mi­ni­miz­za­re fughe di no­ti­zie. Tutti nuovi ele­men­ti che con­fer­ma­no ul­te­rior­men­te il lavoro di gior­na­li­sti come Ho­ra­cio Ver­bi­tsky, sulle con­ni­ven­ze pe­san­ti tra Chiesa cat­to­li­ca e regime mi­li­ta­re.

Ad esem­pio, gli uf­fi­cia­li che pren­de­va­no parte alla MATTANZA dei de­te­nu­ti po­li­ti­ci si sa­reb­be­ro con­sul­ta­ti con le au­to­ri­tà ec­cle­sia­sti­che per uc­ci­der­li nella ma­nie­ra (CONTINUA nel sottocommento)

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Al ballottaggio il Vaticano sostiene Alemanno"

Il Vaticano appoggia il sindaco uscente Gianni Alemanno al ballottaggio(hai visto mai???...ndr).

Lo sostiene Il Fatto Quotidiano di oggi in un lungo articolo in cui si spiega come Oltretevere si spera in una sua rimonta. Secondo il quotidiano, Alemanno qualche giorno fa ha incontrato il cardinale Agostino Vallini, vicario del Papa per la diocesi di Roma, e monsignor Rino Fisichella, presidente del Consiglio pontificio per la nuova evangelizzazione. Per Marino invece è andata diversamente. La Santa Sede “ha rifiutato qualsiasi contatto con il chirurgo, qualsiasi colloquio, seppur diplomatico e formale, che il candidato democratico ha chiesto nelle settimane” si legge nell'articolo dal titolo “No al laicista Marino, la santa alleanza tra Alemanno e la Curia”.

Vediamo a "CHI" sta dando appoggio il VATICANO:

Alemanno entra giovanissimo in politica nelle organizzazioni giovanili del MSI-DN diventando segretario provinciale romano del Fronte della Gioventù, il movimento giovanile missino.

Alemanno,fu arrestato tre volte: la prima a Roma il 20 novembre 1981, con l'accusa di aver partecipato, assieme ad altri quattro, all'aggressione di uno studente di 23 anni, Dario D'Andrea, durante la quale questi fu colpito alla testa da Sergio Mariani, allora segretario del FdG.

La seconda volta nel 1982, con l'accusa di aver lanciato una molotov contro l'ambasciata dell'Unione Sovietica; questa lo portò a scontare 8 mesi presso il carcere di Rebibbia.

Il 29 maggio del 1989, a Nettuno in occasione della visita in Italia dell'allora presidente degli Stati Uniti d'America, Bush, presso il cimitero militare americano.
Alemanno organizzò una contromanifestazione a favore dei combattenti della RSI. Alemanno fu arrestato insieme a altri dodici missini con l'accusa di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata e lesioni nei confronti di due poliziotti e tentato blocco di corteo ufficiale.

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Fiuuuuuuù! finalmente qua 'n po' de calma


C'è un casino de là!

Tutti a difènde'i partiti (che nun càmbieno)

che sto paese se sta' a maggna!

AooooooOO! ma li hanno mollati tutti eh?!

(so' tre giorni ormai da'll'elezioni)

sta vedè che l'hanno fatto coi nostri contributi!

'sti fii de 'na mignotta! capaci anche de quello!

sono loro che che decidono il brutto e il bello!

ma noi c'abbiamo testa e anche un po' de crosta!

un arriciao ai amici, sempre forti a quelli!

(me scusate se prendo in prestito i soni de fruttarò spero...)

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 30.05.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so se la notizia è vera... ma il link c'è ed è una BOMBA !
L'EVENTO CHE MOLTI STAVANO ASPETTANDO!

Casaleggio convoca i parlamentari Cinque Stelle a "scuola di televisione"

L'esilio dal piccolo schermo è finito. I deputati del Movimento Cinque Stelle andranno in tv.

Pronti a battibeccare con gli "avversari" politici di Pd e Pdl. Ma prima, per arrivare preparati, andranno a scuola da Casaleggio. Senatori e deputati, a piccoli gruppi, da Roma si sposteranno a Milano dove negli studi della Casaleggio Associati seguiranno una specie di addestramento in vista delle loro apparizioni nelle arene di Ballarò, Porta a Porta, Servizio Pubblico, Piazza Pulita e chissà quali altri talk show.

http://www.today.it/rassegna/corso-cinque-stelle-casaleggio.html

http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

... Beppeeee... è vero!!!???


Non sono cattolico. Non credo nell'aldilà. Non mi sento molto legato ai personaggi che conosco solo per averli visti in TV o al massimo in teatro, ma oggi ascoltando Dario Fo che, vicino a suo figlio, salutava la sua compagna di una vita mi è venuto un groppo in gola. Mi sono sentito vicino al loro dolore e vorrei abbracciarli.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

il post"gli sponsor dell'inciucio" tenetelo fisso come post di apertura del blog nei mesi a venire.

Marco Sale 30.05.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Un grande esempio di amore anche in un momento così doloroso.
Le mie condoglianze a Dario e Jacopo per una incommensurabile perdita che fa parte della vita; una assenza che sarà difficile anche provare a colmare.

G Muccio, Bologna Commentatore certificato 30.05.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Chiamatemi strega.

Perché tanto la mia natura è quella. Da sempre, dal primo vagito, dal primo respiro di vita, dal primo calcio che ho tirato al mondo.

Sono una di quelle donne che hanno il fuoco nell’anima, sono una di quelle donne che hanno la vista e l’udito di un gatto, sono una di quelle donne che parlano con gli alberi e le formiche.

Sono una di quelle donne che hanno il cervello di Ipazia, di Artemisia, di Madame Curie.

E sono bella! Ho la bellezza della luce, ho la bellezza dell’armonia, ho la bellezza del mare in tempesta, ho la bellezza di una tigre, ho la bellezza dei girasoli, della lavanda e pure dell’erba gramigna!

Per cui sono Strega.

Sono Strega perché sono diversa, sono unica, sono un’altra, sono me stessa, sono fuori dalle righe, sono fuori dagli schemi, sono a-normale… sono io!

Sono Strega perché sono fiera del mio essere animale-donna-zingara-artista e folle ingegnere della mia vita.

Sono Strega perché so usare la testa, perché dico sempre ciò che penso, perché non ho paura della parola pericolosa e pruriginosa, della parola potente e possente.

Sono Strega perché spesso dò fastidio alle Sante Inquisizioni di questo strano millennio, di questo Medioevo di tribunali mediatici e apatici.

Sono Strega perché i roghi esistono ancora e io – prima o poi – potrei finirci dentro.

Franca Rame.


PS: Grazie Lalla per averlo postato

Mario A 30.05.13 22:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

servizio pubblico di nuovo mostra il dramma dell´Italia in ginocchio e il governo fa i giochetti.

siamo a giugno, tra poco ci saranno le vacanze e si arriverá a settembre.

SONO TUTTI MATTI! NON STANNO FACENDO NULLA!

IL NANO BLOCCA TUTTO SOLO PER SALVARSI IL C.LO SULLA PELLE DI MILIONI DI PERSONE CHE SOFFRONO E MOLTE SI SONO GIÁ TOLTE LA VITA.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le persone per bene non muoiono mai,
vivono ogni giorno e li senti ovunque se ci stai attento.


Chi calunnia, e sputa odio ogni giorno è morto prima di morire e di lui non si ricorderà nessuno

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Dario.
Confesso che mi sono commosso.
Forse il blog deve tornare ad essere questo.
Un luogo di cultura, di umanita' e di comunita'.

Piero Kabobo, Istanbul Commentatore certificato 30.05.13 22:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Dario per averci ancora raccontato qualcosa di importante in un momento così difficile per te.
Per certi versi auguro a me e mia moglie di poter avere la stessa longevità in amore che avete avuto voi.
UN ABBRACCIO SINCERO

marco i., perugia Commentatore certificato 30.05.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Grazie.

Tullio Mucciolo, Quartucciu (CA) Commentatore certificato 30.05.13 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Grande ottuagenario Mahatma Dario, vai sempre!!

Arjuna , Madras Commentatore certificato 30.05.13 22:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

questo racconto della Genesi è molto profondo... mi colpisce che a raccontarlo sia Dario Fo, che ha appena perso la sua Eva.
Sono commosso.

Ti mando un abbraccio Dario, anche se non ci conosciamo.

Alessio Spinosi 30.05.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo il racconto :grazie. Penso che Dio abbia fatto lo stesso ragionamento in Gesù Cristo.
Per amare l'uomo da uomo , è andato incontro alla morte.
Ciao Franca grazie di tutto!

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 30.05.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Condoglianze a Dario Fo', al figlio ed a tutti i famigliari.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 30.05.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

***** Sono un credente, e penso fermamente che la Gran Madre ha già accolto la nostra Franca (=di nome e di fatto) Rame per proteggerla da ogni male! http://users.libero.it/jmbalzan/hpim0282par-33l33c.jpg
& http://users.libero.it/jmbalzan/pistebg.htm Giovanni Imbalzano Questa foto misteriosa è stata scattata a Orbassano, negli ultimi di questi giorni... ***** Dario lo sa! *****


Scusate l'Ot...

Sono la moglie der fruttarolo,e,sto scrivendo al posto suo,perché il marito,purtroppo è in ospedale con frattura multipla alle costole e un polmone forato(dalle sopracitate costole).
Ne avra' per un po' di tempo,e,domani,lo opereranno in anestesia locale,per togliere l'aria dal polmone(pneumotorace).
Sono triste...se volete,domani,gli porterò i vostri saluti...magari si risolleva un po' il morale.
Grazie e buona notte...

P.S.Tanto,è indistruttibile.Tornerà più mejo de prima...se po' di'??
Aribonanotte!!

er fruttarolo Commentatore certificato 30.05.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me Adamo ed Eva sono nati contemporaneamente.

Troppo complementari per essere indipendenti l'uno dall'altra.

Certe parti anatomiche sarebbero superflue e inutili fuori dall'ottica dell'accoppiamento.

E poi un mondo senza donne sarebbe tristissimo. Come penso, per queste, uno senza uomini.

La natura è bella e va rispettata. In questo contesto, per chi come me ama il biologico i matrimoni ogm sono come la soia transgenica.

Con tutto il rispetto e la tolleranza possibili.

Gian Paolo 30.05.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Sentite condoglianze. Siete stati una coppia formidabile di esempio per tutti. Renzo Grillo

Renzo Grillo 30.05.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao ciao...

ciao Franca

Hasta Victoria siempre, Dario

benini davide, forlì Commentatore certificato 30.05.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahah bellissima Genesi...Un'eternità senza fare l'amore? Sai che balle..!!
Arrivederci Franca, artista amatissima...un abbraccio a Dario e Jacopo!

Rita L. Commentatore certificato 30.05.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio al Maesto!

susy c., campania Commentatore certificato 30.05.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

..bello il pensiero di Dario per la sua Franca,di certo non può essere dedicato a tutte le donne,soprattutto se sono come quelle del Tg2.

Marco Sale 30.05.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

L'editoriale di travaglio a S P è stato da pelle accapponata. Che schifo questo Paese, che schifo!

mariuccia rollo Commentatore certificato 30.05.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio a Dario e scusate l'OT

Questi sotto in grassetto sono i capisaldi della sezione dedicata a coloro che ancora pensano di vivere in un normale paese occidentale.

L'economia italiana è in regressione da piu di 10 anni (cioè da ben prima della crisi) . Il debito pubblico accumulato è tra i piu alti del mondo.

Il futuro delle generazioni nate negli anni 70/80/90 è in gran parte o irrimediabilmente rovinato.


Quanto riportato nella sezione non è dovuto a fattori completamente ineluttabili, ma :

- a una precisa politica e un sistema di leggi ad hoc concepite negli ultimi 15 anni (e in gran parte tuttora in vigore) fatte per garantire l'impunità alla classe dirigente più corrotta del mondo occidentale.

- a un un informazione in gran parte asservita e/o controllata (come denunciano da almeno 10 anni i principali osservatori internazionali da Freedom House a Reporter San Frontieres)

- a un popolo in gran parte ignorante / distratto / dormiente , (e al netto dei collusi) che continua a subire passivamente tutto ciò.

A quest' ultimo è dedicata questa sezione che (se volete) potete aiutarci a divulgare in rete

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/cloaca-italia.php


Articoli/approfondimenti

-IN ITALIA IL 50% DEL MALAFFARE DI TUTTA L'UNIONE EUROPEA.

- SALERNO-REGGIO CALABRIA, RECORD DI FRODI ALL'UE
Appalti irregolari fra il 1994 e il 2006 ( ! )

- LE LEGGI ANTICORRUZIONE IN ITALIA. SU MISURA DEI CORROTTI.

- VITTIME DEI REATI SENZA GIUSTIZIA. PRESCRIZIONI RECORD IN ITALIA

- 17 INDIMENTICABILI ANNI DI LEGGI PRO-IMPUNITA' (IN GRAN PARTE TUTTORA IN VIGORE)

- CORRUZIONE, ITALIA COME IL GHANA E LA MACEDONIA. IN CALO DENUNCE E CONDANNE, A PICCO GLI INVESTIMENTI ESTERI

- L'INCREDIBILE CAPITALISMO ITALIANO

- L'OCSE: "L'ITALIA NON CRESCE PER COLPA DELLA CORRUZIONE"

- LA CLASSIFICA DI TRASPARENCY INTERNATIONAL 2012: L'ITALIA RIMANE IL PAESE PIU' CORROTTO DELL'OCCIDENTE E PEGGIORA ANCORA IN CLASSIFICA

Mario A 30.05.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

un saluto a Franca Rame. Ascoltate Travaglio, cari pd+pdl. Sentite un po' di malefatte

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 30.05.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio commosso a Dario Fo.

Marisa Monfasani, Voghera Commentatore certificato 30.05.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

…cari Franca e Dario, quando vivevo a Milano, ho avuto la fortuna di conoscervi e passare serate indimenticabili con gli amici di allora in vostra compagnia. Mi duole di non essere presente al Piccolo per l’estremo saluto ma nonostante siano passati quarant’anni il mio pensiero e il mio cuore è per voi. Non finirò mai di ringraziarvi. Un forte abbraccio. Ciao Franca, un bacio…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 30.05.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Franca e Grazia Dario.Grazie per il vostro coraggio, la vostra onestà, il vostro senso della vita,del diritto,dell'amore.Grazie di cuore.

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 30.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Franca Rame, una Grande Donna!!!!!!

Marisa Monfasani, Voghera Commentatore certificato 30.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

spero che si sia vissuti con interiorità,fuori dal biasimo.

carmelo amata 30.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Veramente una grande persona, sentite condoglianze.

Gianfranco T., Lecco Commentatore certificato 30.05.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo scorre
danza,fugge via...
la vita pure, inseguendo l'orizzonte.
La luna, lenta, scintillando sale
portando luce, cancellando la fatica.
L'anima stanca, come il corpo, chiede riposo
il cuore ci saluta...pieno di sogni
Mi sdraio sull'erba fresca
m'avvolgo nella brina
saluto con un sospiro
quell'anima così immensa....

per Franca

mi sento responsabile Commentatore certificato 30.05.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrivederci Franca la tua capacità di sopportare con gioia e serenità il peso della vita e uno stimolo positivo per tutte le persone che vivono con grandi dolori!

fred 30.05.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

su f b ne ho "sprangato" un po' de fasci che ne sparlavano... adducendo a "soccorso rosso" e all'assistenza morale e materiale di quel Lollo in carcere... [per i due ragazzi morti nell'incendio di Primavalle]

La Franca ha sempre ritenuto chi combatte per il popolo , quello basso , quello povero, sia stato sempre dalla parte del GIUSTO !

... ora gli incidenti di percorso ci possono sempre stare e andarci di mezzo creature... ma non è stato mai "" sparare nella schiena "" come fecero i n.a.r. in altre occasioni ! [ Valerio Verbano ]

per tali motivi ci saranno sempre differenze strutturali tra la destra e la sinistra...
almeno quelle degli anni passati ! (oggi lasciamo perdere, va)

hasta Franca siempre


Vi ho visti un'anno fa, a teatro.
Diceste di avere 170 anni in due, senza specificare chi ne avesse quanti.
Mi parve un gesto d'amore raffinato e profondo.
Franca mi ha impressionato di più, come attrice.
La sua interpretazione della Madonna davanti alla croce è una delle cose più commoventi che abbia mai visto.
Dario è un affabulatore pazzesco, il nonno racconta-fiabe che ogni bimbo vorrebbe (dovrebbe) avere.
Sono felice di esserci riuscito.
Di avervi visto su di un palco, dal vivo, prima che fosse troppo tardi.
Mi era sfuggito Gaber.
Ho mancato di un soffio Fabrizio.
Voi invece, non vi ho mancati.
Grazie, Franca, per avermi aspettato.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Condoglianze a Dario e a Jacopo

mariuccia rollo Commentatore certificato 30.05.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Le mie piu sentite condoglianze

Robertino Venturi, faenza Commentatore certificato 30.05.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

ma che meraviglia!!!!!!


manuela bellandi Commentatore certificato 30.05.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Siete una coppia che deve essere da esempio per tutto il il popolo italiano.Grazie a Dio , avete avuto modo di esprimere tutta la vostra cultura e l'avete comunicata a noi, insegnandoci a conoscere mondi nuovi della nostra Italia e mondi nuovi dentro di noi , facendoci sognare con le vostre fantastiche invettive.Franca non e' morta , la sua voce e' sempre pronta a sussurrarci cose giuste.

giovanni effe 30.05.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Tanti anni fa
vidi in un circo una bambina
piccola acrobata, in cima
ad una piramide di uomini
e il suo volto serio
il pubblico sfidava
“ci vuole coraggio”, sembrava dire
e “ridere non basta”.
Anni dopo l’ho vista
con qualche ombra triste
sul volto. Era caduta
spesso, si era ferita.
Ora è una grande stella
vive in un carrozzone
d’oro e di broccato
ha sposato il re dei clown
ma non ha dimenticato
il vecchio circo
l’odore degli animali.

[Poesia di Stefano Benni dedicata a Franca Rame, 1994]

Marco T. Commentatore certificato 30.05.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un abbraccio a Dario e alla famiglia.
Grazie per questo scritto.
Ciao Franca

Luca Verzelloni, Scandiano Commentatore certificato 30.05.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Siete una coppia meravigliosa ,di geni,intellettuali,umani veri,Persone che rendono fieri di essere italiani.Franca una grandissima donna.....ci mancherai come Italia ma la vera Italia quella onesta ,artistica,lavoratrice....Ciao Dario,e tu regalaci ancora per anni la fierezza di essere italiani...

Emmanuele Battimelli, napoli Commentatore certificato 30.05.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Rodotà è un uomo intelligente e curioso. Tutti gli iscritti e i deputati del M5S e tutte le persone di intelligenza media e normale e di buona preparazione devono essere contente di Rodotà.

Francesco V. Commentatore certificato 30.05.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un abbraccio fortissimo al marito di una Grande Donna.

Istevene A Commentatore certificato 30.05.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono addolorato, mi sono reso conto che in fondo alla mia razionalità pensavo che Franca Rame ormai facesse parte della schiera dei semidei immortali.
Adesso sta a noi fare in modo che non venga mai dimenticata.
Un abbraccio a Dario Fo

Giancarlo Lo Mauro 30.05.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

"C'è un momento della mia infanzia che spesso mi ritorna in mente. Sto giocando con delle compagne di scuola sul balcone e sento mio padre che parla con la mamma: "È ora che Franca incominci a recitare, ormai è grande". Avevo tre anni".

"Dario corre sempre. La morte non riuscirà mai a prenderlo! Lui corre, corre, corre..."
[Franca Rame]

Ciao Franca

Marco T. Commentatore certificato 30.05.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

grazie dario!!!franca manca anche a tutti noi!!!voi due avete segnato una strada che resterà aperta per sempre!!!altre parole non servono!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.05.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti siamo vicini con grande affetto.

Antonio R., Misano adriatico Commentatore certificato 30.05.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi unisco al dolore, per la grave perdita della Signora Rame.
Nella vita ho sempre visto Dario Fo' e Franca Rame come una coppia attaccatissima e invidiabile. Grazie per tutto quello che ci avete dato e che continuerete a darci.

Valerio A. Commentatore certificato 30.05.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Un forte e caloroso abbraccio perchè Tu sappia che non sei solo. La vostra "Grandezza" non può non lasciare tracce indelebili nello spirito di chi riesce a sentire non solo con gli occhi ma anche col cuore. Grazie!

Roberto Cigala 30.05.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Condoglianze a Dario Fo e famiglia e grazie a Franca Rame.

7 STARS Commentatore certificato 30.05.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Franca e Dario, vi voglio bene. grazie di cuore.

riccardo d., PG Commentatore certificato 30.05.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Franca Rame e Dario Fo, due italiani di cui essere fieri, due grandi personalità che con la loro arte hanno dato immenso prestigio all'Italia. Generosi, sempre pronti a mettersi in gioco per gli altri, come solo le persone di valore sanno fare.
Il vuoto che lascia la perdita di una grande donna come Franca Rame è incolmabile.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Condoglianze Sig. Fo per la bellissima e grande Franca !! Circa Beppe Grillo stia solo attento a parlarne sempre bene , mai nessuna critica mi raccomando sig. Fo , altrimenti un bel ottuagenario tirato fuori dal freezer, se lo becca pure lei

gianni 30.05.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una Rosa per te Franca. Ciao, buonviaggio.

Luca S., Terni Commentatore certificato 30.05.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per questa bella testimonianza...Sincere condoglianze ed un affettuoso abbraccio.

Maurizio B. Commentatore certificato 30.05.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe devi avere pazienza, Roma non è stata costruita in un giorno. Forse il movimento ha sbagliato qualcosa, ma ci vuole tempo per vincere. Sono convinto che le basi ci sono per il cambiamento ma la gente non lo capisce. Forse dovresti avere toni un pò più pacati,la rabbia che hai tu ce l'hanno tutti. Ciao beppe e viva il movimento 5 stelle.

andrea . Commentatore certificato 30.05.13 21:07| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

funziona da cellulare?

alparpago 30.05.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Chiamatemi strega.

Perché tanto la mia natura è quella. Da sempre, dal primo vagito, dal primo respiro di vita, dal primo calcio che ho tirato al mondo.

Sono una di quelle donne che hanno il fuoco nell’anima, sono una di quelle donne che hanno la vista e l’udito di un gatto, sono una di quelle donne che parlano con gli alberi e le formiche.

Sono una di quelle donne che hanno il cervello di Ipazia, di Artemisia, di Madame Curie.

E sono bella! Ho la bellezza della luce, ho la bellezza dell’armonia, ho la bellezza del mare in tempesta, ho la bellezza di una tigre, ho la bellezza dei girasoli, della lavanda e pure dell’erba gramigna!

Per cui sono Strega.

Sono Strega perché sono diversa, sono unica, sono un’altra, sono me stessa, sono fuori dalle righe, sono fuori dagli schemi, sono a-normale… sono io!

Sono Strega perché sono fiera del mio essere animale-donna-zingara-artista e folle ingegnere della mia vita.

Sono Strega perché so usare la testa, perché dico sempre ciò che penso, perché non ho paura della parola pericolosa e pruriginosa, della parola potente e possente.

Sono Strega perché spesso dò fastidio alle Sante Inquisizioni di questo strano millennio, di questo Medioevo di tribunali mediatici e apatici.

Sono Strega perché i roghi esistono ancora e io – prima o poi – potrei finirci dentro.

Franca Rame.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.05.13 21:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vuoto sempiterno
con chiazze di pieno.

Se metà perde la
parte altra.

Memorie son fragili
amori son labili.

Tempo sovrano
lenirà ferite.

fintanto che
le metà ricngiunge.


Dario caro, sii forte e tanto dispiacere per Franca. Probabilmente mancheremo tutti anche a lei.

Misuriamo il nostro dolore, il nostro dispiacere, dimentichi che chi veramente non è non siamo noi ora.

A noi farla vivere ancora e ancora nei nostri ricordi.

Francesco Folchi Commentatore certificato 30.05.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Rimanere se stessi,
come Dario e Franca.

Rimanere coerenti, senza mai cedere alle lusinghe del momento o di circostanza, come Dario e Franca.

Che stupore, sig. Rodotà, la sua intervista.
Se fosse rimasto se stesso, se fosse stato coerente, senza cedere alle sirene del suo partito finito.

Ecco perché si è grandi
e perché si a volte solo fintamente grandi.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Dario,

Posso solo augurarti che il dolore, lasci presto posto ai ricordi dolci di tutto tempo trascorso insieme.

P.S. Tu che ancora puoi farlo, porta un mio bacio a Franca.

valerio ., roma Commentatore certificato 30.05.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non dubitare anche della fine?
Perche' tanta certezza?
Non puo' finire tutto cosi', non avrebbe senso.
Mi dispiace.
Rosella

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 30.05.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

favoloso,favoloso ecco tutto, e credetemi provo molto dolore per la perdita di una donna così.

Mario C., Carpenedolo Commentatore certificato 30.05.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario vorrei abbracciarla forte ed esprimerle il più sincero affetto per questo triste momento.
Franca Rame è stata una persona unica, straordinaria e speciale.
Siete l'Italia migliore, quella di cui ci sarebbe bisogno oggi.
Non siamo forse in grado di esprimerlo, ma io credo che tutto questo blog le vuole un bene infinito.
Le sono vicino.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Addio Signora Franca Rame (alla prossima volta)

Signor RODOTA' Per cortesia.....

Per favore, Dica IN COSA A SBAGLIATO BEPPE GRILLO

Per favore, Dica CHE COSA A PERSO IL M5S in queste elezioni.

Per favore, Dica COSA INTENDE X CAMBIO DI PASSO

Spieghi, spieghi bene e Vediamo vediamo un pò!
Chissà...magari mi convince.

ALTRIMENTI avrà ancora ragione LUI! UFFA!

Franco Restuccia Commentatore certificato 30.05.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Al fianco di un grande uomo c'è sempre una grande donna.Grazie Franca per tutta la ricchezza culturale che ci hai lasciato.

Daniele M. Commentatore certificato 30.05.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Dario e Franca , fanno parte di quelle persone , che sono sprecate per la maggioranza degli italiani !! grazie Franca , Forza Dario !

paolo b., ancona Commentatore certificato 30.05.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio forte a dario dai vicentini , soprattutto da quelli contrari alla base usa Dal Molin , con cui avete condiviso la causa. Grazie Franca .

mariano marola 30.05.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dario, a me è sempre piaciuto passare le vacanze a Cesenatico, e voi, tu e Franca, eravate spesso lì all'Hotel Pino.
Ora quell'albergo è in rovina, il mondo è in rovina, l'Italia è in rovina.
Franca era troppo bella, dentro e fuori, per stare ancora qui, in questo posto tremendo, e se n'è andata.
Non piangere, Dario, quando la raggiungeremo, là dove sta ora, sai che risate ci faremo ancora!
Ciao Franca, nei nostri cuori ci sarai sempre.

V. M., bologna Commentatore certificato 30.05.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

un grazie grandissimo a franca ed un abbraccio enorme a dario,ti siamo vicini.

velia mastrocola, roma Commentatore certificato 30.05.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

"giuseppe
B E S T I A ! !"

----------------------------------------------------

leonardo faccia di merda.

giuseppe 30.05.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Dario di tanta generosità in un momento tanto difficile che stai vivendo.

Un abbraccio sentito a te!

Un ringraziamento a Franca per quanto ci ha insegnato a noi donne, grande coraggio unito alla dolcezza condita di ironia.

Ricordo una notte in preda alla disperazione , non dormivo ero totalmente inquieta, accesi il televisore e alla rai trasmettevano proprio un suo spettacolo (saranno state le 3 o le 4 di notte..)rimasi rapita da Franca e la seguii. Non so cosa scattò in me ma passai quell'ora a ridere così tanto e così forte che ad un tratto i vicini mi vennero a suonare (e si sedettero sul divano anche loro a ridere a crepapelle) Fu una notte strana quella,forse perchè lo spettacolo di Franca mi colse all'improvviso, ma i miei pensieri cupi e devastanti si trasformarono in una carica immensa di positività e coraggio.

Grazie Franca !

Monica C. Commentatore certificato 30.05.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Addio sorella di tante battaglie...
Ti sia lieve questo viaggio..

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 30.05.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O T
buonaseraaaaaaaaaaa blog!!!!dal cellulare non si riesce ad accedere ai commenti da stamattina!!!picchio qui caffè doppio a 5 stelle per tutti!!!finalmenteeeeeeeeee posso scrivere!!!:))
M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.05.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.......

ernesto d., battipaglia Commentatore certificato 30.05.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

"COSA HA INDOTTO GRILLO E CASALEGGIO AD "APRIRE GLI OCCHI" AGLI SFIGATI D'ITALIA....."

--------------------------------------------------

si mandano segnali di allarme forse perche' gli "sfigati d'italia" (tra i quali a questo punto vanno messi anche grillo e casaleggio) hanno preso in ostaggio il voto di 8 milioni di italiani portando il m5s a comportarsi appunto come lo sfigato d'italia cioe' il 2 di coppe con briscola spade?

se vi divertite a prendere pesci in faccia e a non contare un cazzo a questo punto fate pure (stiglitz, dario fo, don gallo, ieri rodota' qualche buon consiglio l'hanno dato e non sono certo troll) ma non chiamate questo "coerenza", a me sembra masochismo.

giuseppe 30.05.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una genesi incredibbile grazie franca mi hai emozionato

Ugo bla 30.05.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro "non" incontro data dal 1984 a Parigi con Oreste, mi sento vicino a te a voi, un Abbraccio

gianni d., Creteil Commentatore certificato 30.05.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Sentite condoglianze a Dario Fo ed un abbraccio forte a Franca ovunque si trovi. La vita di noi esseri umani è fatta così, da un dramma personale nasce un momento di poesia e di riflessione che esplode su questo blog ormai reso invivibile dall'ignoranza e dalla grettezza di pochi autoinvitati che non comprendono minimamente il senso della vita e della comunità. Mi scuso per loro se non perderanno sicuramente l'occasione per farsi notare ancora una volta.

Marco T. Commentatore certificato 30.05.13 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Franca e Dario

Sarah Parodi 30.05.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Dario, ti siamo vicini!

Luigi Bonardo Commentatore certificato 30.05.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Le mie condoglianza signor Fo. Franca é stata una donna straordinaria.

claudio caiolo, Berlino Commentatore certificato 30.05.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

"Caro DARIO, non puoi sentirti solo con la famiglia M5S, ti vogliamo bene, un grande abbraccio da tutti noi."

Diego DellaVega, Sennori SS Commentatore certificato 30.05.13 20:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

Salve,qualche giorno fa lessi una lettera di Franca Rame in cui raccontava alcuni episodi della sua infanzia,mi rimase impressa una frase che sua madre le disse:"..la prima cosa che devi fare,come apri gli occhi è sorridere!".Mi piacque tanto,forse perché nella sua semplicità spiegava la bellezza della vita.Come mi piacque leggere che le stelle nella via Lattea siano stimate in 200 miliardi,proprio come le persone che si presume abbiano vissuto sulla terra,e mi piace pensare sia vero, perché ora in cielo ogni notte una nuova stella...sorriderà!

massimiliano f., cervignano del friuli Commentatore certificato 30.05.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

un abbraccio a dario e a jacopo. Io non credo che ci sia un eden né una vita dopo la morte, credo che la fine sia proprio la fine, quindi a franca non posso dare abbracci, né augurarvi che vivrà in eterno, ma di lei resta il ricordo, e quello vivrà con noi.

Geronimo Del Baldo Commentatore certificato 30.05.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

messaggio per quei 'parlamentari' M5S che tradiscono il Movimento per i famosi '30 denari'.

Prendete esempio da FRANCA RAME che non esitò a DIMETTERSI quando non fù più daccordo con le scelte politiche del suo partito.

RINUNCIANDO AI SOLDI E AI PRIVILEGI che le assicuravano la sua posizione di senatrice.

Ma dubito che voi siate almeno per un pelo SIMILI a quella GRANDE DONNA.

Dino Colombo Commentatore certificato 30.05.13 20:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Addio a una vera grande Donna un abbraccio a tutta la famiglia FO.

Riccardo 30.05.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Franca.

"Ma tu che vai, ma tu rimani
vedrai la neve se ne andrà domani
rifioriranno le gioie passate
col vento caldo di un'altra estate.

Ma tu che vai, ma tu rimani
anche la neve morirà domani
l'amore ancora ci passerà vicino
nella stagione del biancospino".

GIOVANNI GIACOMO PASINELLI Commentatore certificato 30.05.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento


Sono veramente addolorato per Franca. Dario, mi spiace non poterti dare personalmente le condoglianze; vi devo un grazie personale per fatti risalenti a 40 anni fa.
Rocco.

Rocco Palmr Commentatore certificato 30.05.13 20:35|