Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Diritto di invettiva

  • 220

New Twitter Gallery

diritto_invettiva.jpg
"L’azione del MoVimento 5 Stelle in Parlamento è temuta molto di più di quanto non lo fu il partito di Antonio Di Pietro anche se bisogna dare atto che ha svolto opposizione continua ed efficace per l’intera legislatura. Ma la Comunità del Movimento 5 Stelle è un’altra cosa, vuol fare politica in un modo differente ed è questo che spaventa molti che temono di perdere prestigio, potere, stipendi e quant’altro, quindi si sono dati alla denigrazione più vieta, con il collaborazionismo di televisioni e giornali in grado di gonfiare, di enfatizzare episodi di scarsa rilevanza, trasformandoli in “prove” atte a dimostrare ciò che non è: che il M5S sarebbe composto da incompetenti, dilettanti, gaffeurs...
Basta constatare con quanta violenza televisioni e giornali asserviti, pagati dai due sgangherati gruppi politici che ora stanno tentando le “Grandi intese” come hanno presentato la contestazione nei confronti di Franceschini; subito hanno affermato che si trattava dei cosiddetti “grillini”, e non era vero perché l’epiteto più ricorrente era quello di “Traditore”.
E chi altri poteva dare del traditore se non gli iscritti del PD che si vedevano traditi dal loro rappresentante seduto ad un tavolo di ristorante? Ma questo mi consente di allargare il discorso sui diritti dei manifestanti, i quali devono potersi esprimere liberamente, applaudendo, fischiando, gridando, giungendo perfino all’invettiva quando è necessaria. E questo deve essere sempre rivendicato anche di fronte a quei sepolcri imbiancati che sostengono che certe cose non si fanno, che non è politicamente corretto gridare, quelli che vorrebbero tutti i cittadini come tanti soldatini di piombo sordi e muti.
A ben pensarci, insieme all’Istituto del Referendum, la possibilità della gente di potersi esprimere, è una delle poche cose che rimangono; il resto è costituito dalla solita crocetta sulla scheda elettorale che spesso consente di ottenere una democrazia poco degna di questo nome.
Allora il Movimento 5 Stelle deve aspettarsi ulteriori denigrazioni e un fuoco concentrico su di esso. Come potrà difendersi? Mostrando armonia e compattezza fra i suoi rappresentanti, e poi di restare alle regole inflessibilmente e alle strategie che si è dato." Mario Albanesi

4 Mag 2013, 13:29 | Scrivi | Commenti (220) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 220


Tags: invettiva, libertà di espressione, Mario Albanesi, MoVimento 5 Stelle, Referendum

Commenti

 

RENZI lui non vuole responsabilita a LUI va di contraddire e dire come sarebbe dovuto essere fatto ..come casini per esempio..

LUI bischero non è HOVVIA!!

guerrino r. Commentatore certificato 08.05.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido

Aldo torti 08.05.13 05:08| 
 |
Rispondi al commento

BECCHI LEADER M5STELLE

BECCHI LEADER:VOTA A FAVORE 07.05.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

condivido

aldo torti 06.05.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa vogliono questi figli de puta? Hanno promesso che MAI avrebbero governato con il pdl e poi hanno fatto numeri da circo per farlo. Hanno raccontato che "e' per il bene superiore del paese" se si sottopongono a questo sacrificio e Berlusconi gli ha subito fatto sapere che se viene condannato, se non viene salvato (giustizia e telecomunicazioni) ed infine, se non viene tolta l'IMU, della quale non gliene frega nulla ma frega ancora tanti italiani creduloni o peggio, questo governo salta. Allora, ma cosa raccontate ancora vermi? Che lo fate per il paese? Tradite le persone nel nome ed in cambio di una cosa che neppure gestite, la golden share ce l'ha il nano, ma anche i soldi, vero? Inizi, chi vota pd a pensare alle volte che hanno vinto con Prodi e chi lo ha fatto fuori. A chi fece mancare il numero necessario per respingere lo scudo fiscale, a chi nel 2011 rinuncio' a vincere facile le elezioni per governare con Silvio, a chi è riuscito a non vincere un anno e mezzo dopo, a chi non ha votato Rodotà presidente, o Prodi (e tre!) per paura che il benefattore stavolta sparisse davvero! Meditate gente, meditate, e vi capisco, vomitate pure.

roberto ferretti 06.05.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Certo che continueranno a isolarci, tenteranno di ridicolizzarci, di fare apparire tutti quelli che appartengono al movimento come dei trogloditi col cervello di un moscerino. Il troglodita che sta scrivendo,che fa parte degli 8 milioni di trogloditi che hanno votato per il movimento,vorrebbe capire il motivo per cui si taccia il movimento di poco democratico in quanto espelle persone che trasgrediscono gli accordi sottoscritti prima di essere eletti mentre se il Sig Letta revoca la nomina alla Biancofiore perché non ha rispettato le raccomandazioni di sobrietà tutto passa inosservato ... alla via così...e gli fa la reprimenda dicendo ... occhio hai l'ultima possibilità. Certo che hanno proprio la faccia come il culo.

Luca P 06.05.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Ero presente al corteo che si è trovato a passare dove Franceschini stava.
Ho votato centro sinistra e partecipando alle primarie,c'erano cittadini sia che hanno fatto le mie scelte(molti),che di cinque stelle,
rifondazione, pirati ed altri.
Probabilmente era meglio proseguire, cmq ma mi ha molto colpito il fatto che la domanda da me posta in quell'occasione direttamente all'attuale
Ministro Franceschini, senza nessuna offesa, ma con sincero desiderio di sapere,ossia "perchè non Rodotà?",che come si vede nel video ha anche
aiutato a stemperare parzialmente,sia stata la parte dell'accaduto meno trattata dai media,in alcuni casi tagliata.
Chi afferma di voler fare informazione al servizio dei cittadini e non di
montare casi avrebbe dovuto eluderla?
Non è doveroso rispondere più ampliamente a tale quesito, per una minima
correttezza verso l'elettorato al quale fino a pochissimo prima si diceva
di volere il cambiamento? Chi è che non ha rispetto?
Personalmente poi mentre passavo davanti alla vetrata non ho offeso nessuno
o fatto chissà quali gesti, ma comunicando con il Ministro ho mimato con
l'indice "un minuto... per porgere una domanda...", cosa che è stata utile
anche per spostarsi in avanti con il corteo. Quindi NON ho fatto come
Gasparri che, a differenza mia, ha usato il medio verso la folla, gli
elettori ed i contribuenti grazie ai quali vive!!
Certo, c'erano da parte di alcune persone parolacce alla romana e gesti da
piazza, ma ho visto ed ascoltato comportamenti e modi ben più sguaiati,
offensivi e turpi proprio in diversi salotti tv, nelle aule parlamentari,
nei cda, nei titoli di noti giornali, ovvero in realtà istituzionali che
dovrebbero esser d'esempio!! Basta vedere youtube. In certi casi ci si
scandalizza, come si fa con il blog di Grillo, in altri li si indica
"simpaticamente" come "cafonal"...
Gonfiare l'accaduto e non trattare un'educata domanda come la mia, ossia
"perchè non Rodotà?" fa apparire poco credibile buona parte del mondo
mediatico

Fabio Santilli 05.05.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

L'accusa: M5S è un movimento. Bersani (poverino) in campagna elettorale asseriva che voleva fare una legge, per “codificare” i partiti, finalizzata alla soppressione di M5S. Da circa 20 anni la Lega Nord é un movimento, che occupa un posto al parlamento. A Bersani e c& è sempre andata bene così, perché si era schierata con una parte del “bipolarismo”. Questo già la dice tutta. Successivamente, con le finte proposte (ipocrisie) ha cercato di distruggere M5S, autoaffondandosi.
Letta, il figliol prodigo, sta cercando di isolare M5S, non dandogli nessuna carica, nell'intenzione di spartire “i pani e i pesci”. Con la proposta di legge sulla cittadinanza agli stranieri, cerca di ledere M5S, che si era detto contrario con motivazioni logiche e la Lega Nord da sempre contraria per altri motivi, ecc.. L'intento è di far confluire i voti dei moderati e dei cattolici al PD-L, cercando allo stesso tempo di rompere lo schieramento di destra, (contropartita a PDL), ristabilendo la forza elettorale in attesa delle votazioni. SEL ,con la presidenza che non ha mantenuto l'imparzialità in merito, vuole portare la legge alla votazione. Forse arriverà in aula prima delle riforme economiche rivolte a tutti i cittadini. Per quanto riguarda le mail rubate, fate una interrogazione parlamentare al ministro competente, sopratutto se vi sono comunicazioni politiche tra esse. Poi interessate il COPASIR appena funziona. Tenete duro, siete l'ultima speranza poi resta l'assenteismo per nausea.

flavio daniele 05.05.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Il cosiddetto diritto d'invettiva, dove per invettiva intendo il detto latino "castigat ridendo mores", mi pare il diritto, anzi dovere, sacrosanto della satira di stigmatizzare le manifestazioni bieche di chi detiene il potere, del tutto incurante di ciò che la "politica" nel senso più nobile rappresenta.
Senza satira la Democrazia è morta.

T.Carbone

Tiziano Carbone 05.05.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA MI PIACE! E c'è bisogno pure di chiarirlo? Ma ci siamo scordati che i parlamentari del PD+L "hanno invaso" il palazzo di giustizia di Milano? E non hanno mica portato cioccolatini ai magistrati o detto loro paroline dolci.....!

Roberto Astuni 05.05.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande Mario, restiamo uniti.
Un saluto a tutti

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato 05.05.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

anche Cavour diceva: lasciate che parlino, l'importante e' che paghino le tasse...

elisa terribile, savona Commentatore certificato 05.05.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di fango vi invito a vedere il seminario sulle elezioni politiche promosso dall'università "La Sapienza" http://www.radioradicale.it/scheda/377938/elezioni-politiche-2013-terremoto-con-liquefazione

Angel Dark 05.05.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

"El pueblo unido jamás será vencido", questo inno degli anni '70, reso celebre in tutto il mondo dagli Inti-Illimani, potrebbe essere la metafora del M5S dei nostri giorni. Ragazzi continuate così perché avrete sempre il nostro appoggio e sostegno!
La cosa caricaturale è che alcuni ragazzi hanno canzonato in modo pacifico Franceschini (un figuro che nel PD faceva il "panchinaro")mentre stava mangiando, con la frase "che ti vada di traverso" e di colpo da signor nessuno si trova a fare il ministro (che c**o, conviene fare la vittima, sempre, sic!).
Dalle mie parti, in Calabria (due deputati di Sel e Pd dai trascorsi molto dubbi, tali Aiello Ferdinando e Bruno Bossio Enza) il PD si interroga se questo governo sarà il rilancio del SUD!!!
Non ci credete è proprio così! Non si interrogano dei malumori, dei fischi, delle contestazioni che gli vengono dalla base, ma continuano a dire "tanto ci siamo noi al parlamento"!
Bravi continuate a distruggervi "noi siamo seduti sotto quel famoso ponte a vedere passare tutto il marciume di questo nostro paese, prima o poi vedremo anche voi transitare e galleggiare sull'acqua (gli stronzi galleggiano sempre, sic!).

Antonio Marasco, Rogliano (CS) Commentatore certificato 05.05.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

INVETTIVA contro il potere che fa malefatte.
non è solo un diritto, è un dovere in questa fase. Dobbiamo assistere nel teatrino della politica allo "spettacolo" del governo PD-L/PDL, questi signori appartengono a partiti che per anni non hanno fatto altro che mangiare e far mangiare gli amici, per mantenere ed accrescere il potere, mandando nel frattempo a ramengo il tessuto economico e sociale dell'Italia. Devono andare tutti a casa! Dentro il palazzo i ns eletti devono essere occhi e orecchi dei cittadini, e ad ogni malefatta del governo e dei partiti dovremmo scendere in piazza per manifestare in modo non violento, civile, ordinato, ma rumoroso. viva i cittadini onesti, viva m5*

franco f. Commentatore certificato 05.05.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

come come? la CROCETTA sulla scheda elettorale e quasi una perdita di tempo?ma state scherzando?giustificare l'invettiva e condannare l'unica forma vera dell'"uno vale uno"?richiedere l'istituto del referendum e poi denigrare l'espressione del voto? e come dovrebbe esprimersi il cittadino con l'alzata di mano o con l'applausometro O MEGLIO ANCORA FAR DECIDERE SOLO CHI è INSCRITTO AD UN BLOG PRIMA DEL 31-12-2012?
POVERO IL PAESE DOVE REGNA L'IMPROVVISAZIONE

rogersyd barrett Commentatore certificato 05.05.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riarteco la mostra di opere realizzate da rifiuti, quest'anno ospita 30 artisti provenienti da tutta Italia. si tiene a Firenze (Oblate, via Oriuolo 26 - dal 6 al 12 maggio) e a Genova (Loggia della Mercanzia , dal 15 al 25 maggio)
passa parola!!!!
con queste opere si vuole dimostrare che: riciclare è possibile, consumare meno e meglio, non sprecare, eliminare imballaggi con prodotti sfusi. in programma per giovedì 9 maggio l'incontro con Alessio Ciacci per RIFIUTI ZERO, con proiezione del video di Marinella Correggia sala grande , Oblate a Firenze.

marco pasqualin 05.05.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Forse a qualcuno è sfuggita questa notizia:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/03/regione-sicilia-legge-mancia-da-25-milioni-deputati-travolgono-crocetta/582179/


Il lupo perde il pelo ma non il vizio

Armando ., Milano Commentatore certificato 05.05.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento


IL DIRITTO DI INVETTIVA/CRTICA ASPRA FATTO IN MANIERA CIVILE
PERSONALMENTE CREDO SIA UN DIRITTO SIA DI CHI GOVERNA E DI CHI E' ALL'OPPOSIZIONE---

A ME NON DA FASTIDIO UNA CRITICA DEL GIORNALE LIBERO SUL M5S...QUANDO COSTRUTTIVA E NON SU ARIA FRITTA

A ME DA FASTIDIO E INVEISCO ...SE LIBERO " CONTA BALLE " IDEM NEI TALK SHOW...

PUOI CRITCARE QUANTO VUOI BASTA CHE DICI LA VERITA'.. E NON SEI PERFIDO O DISONESTO INTELLETTUALMENTE...

roberto s 05.05.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento

***** W Il M5S con Beppe e Casaleggio!

Dal Vangelo di Matteo (7,24-29):

Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa non cadde, perché era fatta sopra la roccia.
Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, è simile a un uomo stolto che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde, e la sua rovina fu grande".
Quando Gesù ebbe finito questi discorsi, le folle restarono stupite del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità e non come i loro scribi.

Gino D., Empoli Commentatore certificato 05.05.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo un articolo sull'Unità, intitolato la "favoletta di Marco Travaglio su Grillo",insinua dubbi ben peggiori- Ossia un asse nascosto tra Grillo e berlusconi. Secondo l'autore dell'articolo, Grillo poteva,da subito bloccare o limitare l'avanzata di Berlusconi. Questa mi pare la favolette dell'unità,in favore del partito di riferimento, per danneggiare l'unica vera opposizione che esiste:il movomento 5 stelle. Forza davvero e tanto coraggio. Sarà difficilissimo ora scalzarli, perchè,pur di non perdere il posto si coalizzano tra loro, buttando alle ortiche principi e metodi,ma durerà poco perchè il paese non avrà nessun rinnovamento e peggio nessun miglioramento. Sono le stesse persone che ci governano da vent'anni e che non hanno nemmmeno voluto o saputo eleggere un presidente della repubblica,cosa volete che facciano per l'Italia? Gianna

gianna arzela, la spezia Commentatore certificato 05.05.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento


caro beppe anche per fare andare fuori moda le armi

ho fatto un sondaggio nel mio quartiere e ho chiesto PREFERISCI CHE A PALAZZO SI SPENDA PER GLI F35 oppure che venga fatta una SOCIAL CARD
PER SPESE ALIMENTARI ( OLIO PER L'ECONOMIA NELLA RUGGINE DEL MOTORE DEL GOVERNO )

15 SU 15 IL 100% HA RPREFERITO IL PANE AL PIOMBO

"MENO ARMI PIU PANE " ? CH4 NE PENSI ?

roberto s 05.05.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe a mio avviso è ora che vai a Porta a Porta e trasmissioni simili.... Inizia a demolirli in diretta tv..

Emilio Tomass 05.05.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

ormai siamo nati
essendo la nascita una singolarità è un evento su cui non si puo esesrcitare nessuna iniziativa
possono parlare,riunirsi,sputare veleno,attaccarci ma non possono prevedere come andrà a finire.
hanno paura e come cani (mi scusino i cani se li accosto a certe persone )abbaiano quando hanno paura.
noi ci riprenderemo i nostri diritti e non saranno 4 scribacchini prezzolati e stipendiati dalle stesse persone che combattiamo,a far cambiare idea a chi è nato LIBERO


fabio ., roma Commentatore certificato 05.05.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in parlamento ci sarebbero i numeri per fare molte leggi sui diritti civili e forse non potrebbero far cadere un governo che dicono essere indispensabile. Approfittiamone dunque!

Massimo P. Commentatore certificato 05.05.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
http://www.keinpfusch.net/2013/05/internetz-is-for-porn-porn-porn.html

dario f. 05.05.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
http://www.keinpfusch.net/2013/05/internetz-is-for-porn-porn-porn.html

dario f. 05.05.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

ottimo direi...dobbiamo tener duro e continuare cosi coerenza....onestà...è solo una questione di tempo li allontaniamo tutti,forza ragazzi.....

roberto m. 05.05.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

E' vero siamo piu' temuti delle altre opposizioni esistenti ed e' giusto cosi' perche' noi andiamo o toccare gli interessi personali dei politici,dei partiti,dei mass media e non solo abbiamo anche un programma interessante e concreto,manca solo la esperienza di fare politica.Questo e' un limite ma e' anche la nostra forza ,perche' noi non dovremo mai fare i politichesi, noi siamo dei cittadini al governo e questo non dovremmo mai dimenticare,sarebbe la fine del movimento. Come non sono d'accordo che non dobbiamo accettare il confronto televisivo,questa e' un vera demenza,il confronto va' fatto ,contrastato,combattuto e affrontare gli avversari e ' un nostro obbligo e mai piu' defilarsi ,perche' noi abbiao una marcia in piu e se questa marcia non la mettiamo in mostra ,allora mi dico che cosa stiamo a fare in politica. la politica e' anche chiarire,confrontarsi,combattere. La comunicazione e' importante ma farla in un modo giusto,concreto e leale. Possiamo farcela.

Antonio altavilla 05.05.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Allora il Movimento 5 Stelle deve aspettarsi ulteriori denigrazioni e un fuoco concentrico su di esso. Come potrà difendersi? Mostrando armonia e compattezza fra i suoi rappresentanti, e poi di restare alle regole inflessibilmente e alle strategie che si è dato"

Riprendo la conclusione di Albanese per consigliare ancora una volta che una strategia della comunicazione in televisione è d'obbligo.
Il web ancora non basta in questa fase storica.
Per informare correttamente sulla serietà dell'eccellente lavoro che il movimento sta facendo in parlamento c'è bisogno di fare squadra ed organizzare una vera guerra mediatica televisiva per abbattere il muro della indecente disinformazione e denigrazione del movimento.

Maurizio Rizza 05.05.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...sì armonia e compattezza...
continuare con tranquillità! lasciando scivolare via le reazioni degli altri come l'acqua scivola giù dai tetti quando piove
la tenacia e il coraggio abbinate sono una bomba!
Luisa Conegliano

Luisa B., Conegliano TV) Commentatore certificato 05.05.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Voglio essere stupido, qualcuno mi spieghi la differenza tra quello che dice Bonanni: "Cig ed esodati, la tenuta sociale del paese è fortemente a rischio" e quello che ha detto Paolo Becchi. Forse perchè uno cita le armi l'altro no.

56 vinci 05.05.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iooooo sono quello bravoooooo!

luiiii è quello cattivooooooo!

noiiii siamoooo ok e glialtri tutti merda!

lorooo sono merdaaaaa!

vooooiiii sieteeeeee!

E INTANTO L'ITALIA AFFONDA.

molto meglio casapound.

bruno bassi ex iscritto e dissidente 05.05.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......PRATICANDO armonia e compattezza fra i suoi rappresentanti, RISPETTARE E FAR RISP. le regole inflessibilmente e alle strategie che si è dato...(IL MOVIMENTO)..

wiwa la parre 05.05.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

antonio dipietro da chi era tumuto?non se lo filava nessuno in parlamento si alzava,sparava a zero su tutto,si sedeva e si faceva i fattacci suoi.un signore che è entrato in politica con le pezze al culo ed è uscito con milioni di euro di immobili vi accorgerete quando farete il politometro voi siete diversi completamente diversi

stefanella m., brescia Commentatore certificato 05.05.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letteralmente d'accordo.

Davide Scotti 05.05.13 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo video è bellissimo e meritava un posto d'onore. Non solo per i contenuti ma anche per l'eloquio intelligente e pacato, la bellissima voce e presenza, la personalità non comune e saggia e, non ultimo, lo stesso aspetto piacevole e rasserenante. Una di quelle persone che ti fanno stare meglio appena le vedi e ti fanno amare il nostro Paese.
Mario Albanesi è uno splendido giornalista che vedrei nei talk show o nei tg molto più volentieri dei soliti zombi e delle solite presentatrici superammanicate e superpresenzialiste alle riunioni di setta dei vari Enrico Letta e complici.
Mario Albanesi è presidente del CONNA ((Coordinamento nazionale Nuove Antenne)

Questo è il video "Facce marce" a difesa degli animali
http://www.youtube.com/watch?v=DMy3ecCaD1U

e questo è su Monti
"Sotto l'ombrello"
http://www.youtube.com/watch?v=AVl3zbIDmCw


Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 05.05.13 07:45| 
 |
Rispondi al commento

gli ultimi saranno i primi il comportamento dei parlamentari era già risaputo l'importante è crescere essere sempre più numerosi perchè intanto di li' non vi scollano le casse intanto sono vuote vanno poco distante la mia preoccupazione sono i brogli elettorali non potete presentare un emendamento che li possa evitare???? i romani con il loro voto al m5s ci aiuteranno come hanno fatto in sicilia bellissimo hanno varato la legge sul microcredito viva il nuovo sindaco grillino a roma un appello accorato a tutti i romani

marina allegrini, mombaruzzo asti Commentatore certificato 05.05.13 05:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace quello che fa il Moviemtno 5S - e li appoggio - ma nello stesso tempo ho paura: fino dove saranno capaci di spingersi quelli là?

Teresa J., Milano Commentatore certificato 05.05.13 02:38| 
 |
Rispondi al commento

voglio fare presente che se è vero che il sito in questione non è in questo momento raggiungibile dall' italia, io invece che mi trovo all'estero non ho nessun impedimento per visualizzare tale sito.

eugenio . Commentatore certificato 05.05.13 02:19| 
 |
Rispondi al commento

C'e' una grande differenza tra l'IDV ed il M5S: il M5S fa quello che dice (fatti non solo parole), mentre il partito di Di Pietro fa parole e non fa fatti, come esempio: dicono di essere contro il nucleare ma il loro rappresentante Rinaldi ha votato a favore come la maggioranza nel Parlamento Europeo; Di Pietro parla contro il fiscal compact ma quando poteva votare contro si e' astenuto aiutando la maggioranza a favore; dicono di essere contro il finanziamento pubblico dei partiti ma accettano i rimborsi elettorali; potrei continuare ma credo che basti.

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 05.05.13 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Concordo in pieno....

egidio l., Pieve S.S. Arezzo Commentatore certificato 05.05.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Questa è una mia riflessione, voglio esercitare anche io il mio diritto al invettiva

Alla fine hanno detto scegliete pure, tu cittadino Muschetti scegli pure, c'è questa merda e quest'altra merda, accontentati di quella che secondo te puzza meno'. Ma vaffanculo! Non voglio merde e neanche accontentarmi!

Il metodo definito sistema democratico è sempre Stato quello, far credere che cambi qualcosa, regalare un'utopia con la parola 'speranza' sempre pronta e infiocchettata sul bancone, ancora e ancora, è così da secoli, ma è mai possibile che nessuno capisca che sono tutti corrotti e collusi?forse l' esercito delle dodici scimmie e tra noi?

Ora i signori grasso & boldrini in combutta con il resto del clan stanno facendo di tutto per relegare la rete, per ghettizzarla , perche hanno paura di essa come tutti i desposta d' altronde tendono a schiavizzare.
Io non ci sto a farmi schiavizzare, sarà un governo politico da me non votato a farlo come sta già facendo con tutti, saranno gli altri elettori a mettermi nella merda, ma da solo no, mai!
Io la mia dignità non lo venduta, non lo seppellita con un pezzo di carta al seggio elettorale.

Governo letta, non ti riconosco, perche sono un attivista a cinque stelle che combatte contro il sistema putrescente, cioè voi, non ti cerco, perche mai ascolterai i cittadini, non ti legittimo, perchè non sei espressione del voto degli Italiani, ti ripudio,perchè non ho bisogno delle tue leggi contro la libertà telematica, sei tu il crimine legalizzato, e con i soldi che rubi ai cittadini,con le oppressioni, con i licenziamenti, con i maltrattamenti, con i soprusi, con i diritti rubati

Leopoldo M., Napoli Commentatore certificato 05.05.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

E' logico che il M5S si deve attenere alle regole e farle rispettare a tutti alòtrimenti farà la fine degli altri partiti cacciati dal parlamento. Per essere chiari noi elettori del M5S pretendiamo chiarezza, rispetto e soprattutto vogliamo vedere un movimento armonioso al suo interno non ci interessa vedere litigare esponenti eletti per portare avanti il nostro messaggio la nostra rabbia nei confronti di un sistema marcio potrefatto.
Questo è quanto ora a voi la scelta.

Jack 05.05.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

bene Mario. E' anche il momento di dimostrare la compattezza sui temi economici, che sono quelli ora piu pressanti: le misure che si propone il pd-pdl sono dei veri e propri pagliativi. senza investimenti pubblici veramente importanti (infrastrutture) non c'e spazio alla ripresa su larga scala e al rifiato delle piccole imprese. letta cosa ha ottenuto dalla merkel l'altro ieri?

paoloeb 05.05.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo, ottimo Mario

Re S., Firenze Commentatore certificato 04.05.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi tutti insieme spargiamo voce di quello che succede ! Grazie al blog siamo sempre informati ma dobbiamo allargare il consenso che la TV vuole toglierci! Tutti i giorni se vi capita di parlare di politica non esitate e raccontate le cose come stanno anche a chi ancora pensa che il movimento e un popolo di sprovveduti 8,5 milioni hanno aperto gli occhi altri lo stanno facendo ! E altri ancora lo faranno grazie al nostro diffondere verità ! Senza paura accresciamo la nostra comunità e riprendiamoci l'Italia!prima che se la prendano le banche!

Yuri b 04.05.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Belle parole!!!

Blogdolci 04.05.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pò stanco di sentire dire dalla classe dirigente che Grillo é maleducato, offensivo ed istigatore.... sicuramente meno di quanto lo siano stati e lo sono tutt'ora i nostri politicini, (io li chiamo cosi, visto che loro ci chiamano grillini), io si che mi sento offeso, come persona e come Italiano, dopo che hanno prosciugato il portafogli e la dignità della gente, nell'indifferenza e nel menefreghismo totale. Siamo andati a votare ma non è cambiato niente, chi ci ha messo nella ..... adesso ci vuole tirare fuori, "perchè non c'erano altre soluzioni" dicono... Meglio allearsi che lasciare la poltrona e sedersi in panchina, essendo cosi indifferenti e fregandosene di circa 9 milioni di persone che li vuole FUORI DALLE PALLE.

accorsi michele, longastrino (fe)

accorsi michele 04.05.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Non si può essere generosi nei termini , con quanti al potere da anni nella gestione del nostro Paese, lo hanno denigrato, spolpato, sbranato, dissanguato, violentato, avvizzito, torturato, smembrato,impoverito, svenduto, lasciandone un Paese quasi morente.

e questo è sotto gli occhi di tutti !

Non si può essere generosi nei termini , con quanti hanno fatto della loro professione giornalistica, una opportunità per ricavarsi un posto di privilegio a danno di una onesta e obbiettiva informazione ai cittadini. Perchè anch'essi hanno contribuito e continuano a contribuire con false notizie, al paese morente che ..

e sotto gli occhi di tutti !

Non si può essere generosi e ben disposti negli intenti , con quanti hanno portato tanti cittadini a rinunciare alla propria vita e ai propri affetti perchè lasciati soli nella totale disperazione.

L'UNICA speranza è oggi rappresentata dal M5S che sta combattendo la guerra più difficile che possa esistere, quella di ridisegnare un nuovo mondo nel quale vivere, dove la priorità è la tutela e il rispetto della VITA in tutte le sue forme e NON il profitto o il potere ...

Grazie Beppe e Grazie Gianroberto per questa occasione.

Ogni tanto sento il bisogno di ringraziarVi con tutto il cuore !

Forza e Coraggio dunque .. siamo in tanti a sorreggerVi in questa grande responsabilità!

Monica C. Commentatore certificato 04.05.13 23:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tentativo di denigrazione avrà come meravigliosa conseguenza l’automatico aumento del numero dei sostenitori di Beppe Grillo. Più proveranno a gettare fango sull’unica forza politica totalmente pulita e onesta, oltre che rivoluzionaria d’Italia, e più la gente capirà dove sta il bene e dove il male. Sarà proprio il lavoro dei parlamentarli a 5 stelle a far conoscere il MoVimento a tutti quelli che finora non avessero capito la sua importanza e le sue intenzioni. Unendo le strategie consolidate all’attività parlamentare, il consenso intorno al MoVimento crescerà ogni giorno di più.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 04.05.13 23:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Infatti nel servizio televisivo si vedeva una persona con una bandiera sulle spalle mi pare rossa e nera ma che sicuramente non era quella del Movimento, ma la telecamera ha zoomato oltre prima che si riuscisse ad individuare il simbolo.

BRUNA VARRONE, TELESE TERME (BN) Commentatore certificato 04.05.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora di andare avanti col programma
- dimezzamento nr dei parlamentari e senato federale dei governatori delle regioni a costo zero.

teresa s., vimercate Commentatore certificato 04.05.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

In effetti questa idea visionaria di Casaleggio dove tutto, gradualmente, convergerà sul web, ha dei limiti oggettivi. Difficile pensare che mia madre, quasi tutti i miei zii, una buona parte dei miei ugini e qualche mio nipote siano costantemente sul web. Questi si informano con modalità tradizionali e se quei mezzi tradizionali dicono quelle cose poi finisce che la colpa dell'attuale declino dell'Italia sia del M5 S e non della casta tradizionale. Insomma, c'è qualcosa da rivedere..

Vi.C 04.05.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo al 100%

Alessandro Valerio 04.05.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente

Alessandro Valerio 04.05.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi...quello che scrivete QUI lo leggono in 4 gatti.
Intendiamoci, saranno anche 100.000 persone ma i votanti e il POPOLO sono milioni.
Sarebbe il caso di prendere consapevolezza che nel bene o nel male, se non vai in tv ci vanno GLI ALTRI e ti SCHIACCIANO raccontando PANZANE che nessuno andra' a confutare.
In milioni sentono Cicchitto dire VACCATE, in 100.000 (numero a caso) sentono QUI la risposta che SCHIACCIA le vaccate di Cicchitto.
Cicchitto VINCE...perche' in milioni sentono lui, in poche centinaia di miliaia sentono NOI.
La volete capire o no che ASTENERSI dalle tv non e' la soluzione vincente?
La gente DEVE poter sentire l'altra campana...sentire i ragionamenti del M5S oltre che leggere sui giornali di cosa fanno e in modo oltretutto ASSAI CONCENTRATO e TAGLIATO.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.13 22:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna tenere duro. È davvero difficile contrastare il contro-tsunami di bugie e nefandezze che ci stanno tirando contro! Però questa ondata di fango è anche la prova più concreta che la strada intrapresa è quella giusta. Quindi mi raccomandò: tenete duro voi dentro il palazzo e noi fuori, almeno per quanto mi riguarda, faremo altrettanto!

Claudio V. Commentatore certificato 04.05.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mio padre mi raccontava di quando a 18 anni andava a sentire Dario Fo al liberty...
Mi ha raccontato di quando Fo spiegava che nei secoli scorsi c'erano gli editti che erano l'informazione fatta dai RE verso il popolo e poi c'erano i giullari che invece erano l'informazione del popolo per il popolo...
Oggi ci sono i TG, la TV ed i giornali sovvenzionati che leggono gli editti e ancora ci sono i giullari che invece fanno l'informazione del popolo, mi diceva, devi ascoltare gli editti ma devi avere l'intelligenza critica e capire dove sta la verità... e poi non smettere mai di ascoltare i giullari...
La TV non va combattuta, sarebbe una battaglia persa, la coscienza del popolo va svegliata ma tranquilli, la fame sveglia anche le coscienze più assopite... questa crisi sta livellando verso il quarto stato...
Mio padre che ha vissuto da vicino il 68 e l'arrivo delle brigate rosse mi dice di stare attenta perchè i segnali se li si sa riconoscere ci sono, l'occupazione delle case a Roma purtroppo è un segnale forte, la storia si ripete... spero solo che rimaniate ancora in piedi per dare ancora una speranza perchè le persone quando non hanno più niente da perdere poi possono diventare pericolose, forza ragazzi, continuate a darci la speranza che qualcosa possa cambiare... ho paura della violenza perchè con la violenza non si ottiene nulla... ma quando la gente è disperata se lo dimentica, tenete aperto un canale di comunicazione forte e siate voi a raccogliere le istanze del popolo, fateci sentire ascoltati e non lasciate che chi ha qualcosa da dire si senta imbavagliato e inascoltato...

Tatiana R., Milano Commentatore certificato 04.05.13 22:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao M5s, volevo segnalare il fatto che sul sito di repubblica i miei post non vengono sistematicamente pubblicati nonostante non usi termini volgari, aggressivi o violenti.Quando posto il commento compare la scritta "commento in attesa di approvazione"..primo: chi approva i commenti?Secondo: con che criteri vengono approvati?E' una vergogna antidemocratica che i commenti non vengano pubblicati preventivamente nonostante rispettino tutte le regole del sito, forse c'è una regola non scritta riguardo i contenuti che non sono allineati con quelli della testata.Ho notato inoltre che spesso vengono pubblicati commenti "violenti" regolarmente firmati da simpatizzanti M5S..e poi gli antidemocratici siamo noi??

stefano t., barcellona (spagna) Commentatore certificato 04.05.13 22:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SI, NON LASCIAMOCI SOGGIOGARE DAL POTERE PERSUASIVO DELLA STAMPA E DELLA TV. QUESTE SONO STRATEGIE DI CHI HA PAURA...DI PERDERE LA POLTRONA. ANCHE SE IL CAMBIAMENTO NON PUO' AVVENIRE DALL'OGGI AL DOMANI, DA UNA CRISI COSTRUITA CON ARTE IN VENTANNI NON SI ESCE IN UN MESE...NONI DEL MOVIMENTO NON DOBBIAMO MOLLARE, GOCCIA DOPO GOCCIA FORMEREMO UN FIUME, UN MARE...

Mirco M., Roma Commentatore certificato 04.05.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

La vicenda mi ricorda le avventure di Ulisse quando è sbarcato nell'isola dei Lestrigoni: gli si sono scagliati contro come un branco di lupi famelici. Gli odierni politici della vecchia Italia marcia, corrotta ed arrogante (non occorre aggiungere altro) nonostante le loro false differenze, nell'impegno di contrastare coloro che gli gridano in faccia cosa essi realmente sono, si ricompatta per scagliarsi contro chi vorrebbe disarcionarli dal loro potere affaristico-mafioso ed al servizio delle grandi banche e dei loro padroni e signori della guerra. Costoro erano, sono e restano degli incapaci e, come tali sono pericolosi, in quanto, sono capaci di fare di tutto. Potrebbero rispolverare la strategia della tensione anche con attentati diretti e mirati. Badate che sono cambiati solo alcuni attori ma la "commedia" è la stessa perché la regia non è cambiata, anzi oggi potrebbe trasformarsi in tragedia di un popolo ignaro il cui cervello è stato manipolato ad arte da una schiera bene agguerrita di esperti deprogrammatori del cervello.

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 04.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Lo sparare merda sul M5S non li salverà.
Questa certezza mi deriva da una frase di un operaio disoccupato che vive di piccoli lavoretti. Mi ha detto: " Le televisioni possono dire il cazzo che vogliono, io continuerò a votare il Movimento Cinquestelle fino alla morte".
Gli italiani, quelli non lobotomizzati dalle televisioni, hanno le idee chiare, hanno capito il trucco e non si fanno fottere da sti mentecatti alla fazio-floris-formigli (il trio stuoini) e compagnia leccante.
Al prossimo giro elettorale prenderanno tali bastonate che ci sarà di che ridere.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Resistere uniti per impedire a questi quattromila e più cialtroni di risciuscitare e mangiare a quattordici ganasce.Resisteremo più di loro solo se uniti. Ciao a tutti

Rinaldo L., Mantova Commentatore certificato 04.05.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe secondo me qui c'è troppa gente che si illude e c'è ne sono altrettanti che sempre "secondo me e!" se il pd o il pdl dovessero cambiare strategie tornerebbero con loro!!!Perchè i numeri dei votanti m5s sono troppo altalenanti! Basta vedere con Berlusconi! In un'altro paese lavrebbero già rovesciato qui sono di nuovo pronti a corrergli tutti dietro e ALLUCINANTE con quello che ha combinato!!! Monti il PD stesse facce che si ripropongono,prima divisi adesso assieme che paese e che gente di m....a ma è possibile che si debba ancora andare avanti a farsi prendere in giro da tutto il sistema della politica,e per una volta che c'è qualcuno che dice la verità (BECCHI) gli diano tutti addosso !?Sveglia perchè il proff. ha ragione non deve ritrattare proprio niente in che razza di mondo vivete? Dispiace vivamente per i carabinieri anzi è intollerabile un gesto del genere ma facciamo bene l'analisi di quello che ha detto il proff.,non ha detto proprio niente contro i carabinieri! Anzi parlava verso il modo in cui vivono attualmente le persone,che si suicidano !! Percio verso la politica e verso la malagestione del paese!!!! Ciao Beppe tieni duro e w il m5s!!!!

davide f. 04.05.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Il potere , da sempre , condanna e demonizza , ogni forma di protesta che in qualche modo tenda ad uscire dalle loro sfere di controllo. Continuano a dirsi ed a dirci che è consentita qualsiasi forma di protesta ed opposizione , purchè civile e non violenta, purchè democratica e rispettosa dei diritti di tutti. Bellissime parole e valori che non si possono non condividere. Peccato che nella realtà siano appunto solo parole con le quali il potere si riempie la bocca e condanna e demonizza ogni opposizione vera. Il potere ha e controlla ogni forma di comunicazione ; ogni organo rappresentativo , ogni forma di ordine pubblico ; ogni aspetto della vita civile. Consente solo le critiche e le opposizioni che in ogni caso non sono pericolose per il sistema. Censura e condanna invece ogni voce ,movimento ed organizzazione che in un qualche modo metta in pericolo il sistema : un sistema basato sul privilegio di pochi e sullo sfruttamento dei più deboli. I più deboli , mai e poi mai potranno avere accesso diretto agli strumenti che potrebbero consentire di effettuare cambiamenti veri : al massimo potranno essere note di colore all'interno di una dialettica che in realtà riguarda , non la risoluzione dei problemi dei più deboli, ma l'alternanza nella gestione del potere all'interno della solita cricca di sempre. Il Movimento quindi per loro è pericoloso e rivoluzionario , non perché persegue il cambiamento , ma perché vuole prescindere dalla cricca , perché dice a chiare lettere che di loro non si fida , che non scenderà mai a patti con loro. Per questo temono il Movimento e lo demonizzano e cercano di comperare quelli più deboli tra i nostri rappresentati. Siamo in guerra e loro lo hanno capito molto bene.

maresp 04.05.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

"Sarebbe composto da incompetenti"

Scusate eh, ma allora cosa dovremmo dire dei vari Gasparri, Santanche, Meloni, ecc ecc? Questa sarebbe gente competente? Ahahahahahahah

È la solita storia del bue che da del cornuto all'asino!!!

Francesco A 04.05.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai assolutamente ragione è tutto vero... dobbiamo resistere, chi segue il movimento da tanto tempo non casca in certi ridicoli tranelli, si ta squarciando il velo, certa stampa appare sempre più evidentemente come la descriveva Beppe e questo pd non può che allearsi col pdl perchè è vero quello che Beppe ha sempre detto...sono la stessa cosa!

maria s., milano Commentatore certificato 04.05.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Prendete in mano la vostra vita!!!
Votate 5 stelle!!!!!!!

http://youtu.be/mP9l3M0_D1Y

ikim 04.05.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Il modo in cui avete scaricato Becchi, e poi l'avete reimbarcato, è indecente. Anche se prevedo un treno per Novosibirsk per VB Bertola.
http://vuoiqueikiwi.blogspot.it/2013/05/dagli-al-politico-la-politica-vista.html

Vuoi quei kiwi? 04.05.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente leggo di qualcuno che si ricorda del buon Di Pietro, unico vero oppositore del governo Monti e che ora è ingiustamente fuori dal parlamento. Persino Grillo in un suo recente post provocatorio(ma nemmeno troppo)lo indicava come presidente della repubblica elogiando il lavoro da lui svolto. Ecco, insieme alle battaglie che il M5s dovrà svolgere in totale solitudine non si dimentichi di chi in altrettanta solitudine ha mandato avanti le stesse battaglie boicottate con ogni mezzo dai soliti Pd + Pdl+ Udc e accozzaglie simili.

Vecchia generazione 04.05.13 21:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

UNA VOLTA CI INSEGUINO CI COPIANO CI CORTEGGIANO CI ODIANO CI ISULTANO,MA NON SARÀ CHE HANNO PAURA?
LE POLTRONE CHE HANNO SOTTO IL CULO COMINCIANO A SCRICCHIOLARE, FORZA RAGAZZI UN'ULTIMO SFORZO E LI MANDIAMO TUTTI A FARE IN CULO.

Nicola Scoccia 04.05.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMOCI!
Premesso che grazie a Johann Gutenberg,la conoscenza si è allargata a tutta l'umanità rendendo consapevoli gli uomini.
Ritengo che l'informazione mediatica nell'era moderna sta alla base di tutti i cambiamenti socio/politici dei popoli.
1- Dallo sgretolamento del comunismo sovietico (TV/Radio occidentali che ostentavano il "benessere" dei paesi dell'aerea Nato)
2- Dal bombardamento mediatico durante il nazi/fascismo.
3- Dall'offuscamento di Internet da parte del governo Cinese
4- Da parte della rivoluzione araba che ha permesso la condivisione dei propri ideali.
5- Dal "accattativillu" di Berlusconi e C. sull'IMU.
6 - Dal letame mediatico contro il moVimento.
7 - Ecc...
Quindi è fondamentale che l'informazione debba essere alla portata di tutti, anche di coloro che NON UTILIZZANO LA RETE , affinche ognuno possa liberamente scegliere e non essere "indirizzato".
Quindi: Johann Gutenberg 2 la V.

Gero Cacciato (), San Giovanni Gemini Commentatore certificato 04.05.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La TV e la stampa non riusciremo ad usarli a nostro vantaggio finché saranno controllate dai partiti, loro fanno gli interessi di chi li paga, ma possiamo sempre contare sulla rete che in futuro prenderà il posto dei comuni canali di comunicazione, ma ci vorrà tempo. Difendere la rete e boicottare la TV, queste sono armi a nostra disposizione ORA.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Se vai oltre l'informazione che ti propinano le tv ed i giornali old style, e ti rendi cosciente di come stanno veramente le cose, non puoi che aderire al MoVimento. È matematico. Sempre più fiero di essere a 5 Stelle !!!

Mario B. Viterbo 04.05.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

la protesta è sempre legittima.
la protesta volgare, urlata, maleducata a volte è leggittima anch'essa, lo è in piazza, lo è meno per iscritto (cioè su internet), non lo è per niente in parlamento...

matt s., milano Commentatore certificato 04.05.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

molti nemici molto onore.difendetevi dagli attacchi andando in televisione a fare le interviste,sbugiardateli e ridicolizzateli pan per focaccia.
una cosa importante non state sull'aventino producete proposte di legge le vs sono quelle che i cittadini vogliono in televione questi politicanti dicono delle cose in parlamente ne votano altre SMASCHERATELI

stefanella m., brescia Commentatore certificato 04.05.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI PER LA NOSTRA STRADA!

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 04.05.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

No,no.
Nessun paragone con Di Pietro.
Avanti, il M5S deve essere un'altra cosa. Democrazia partecipata. Non ci sono esempi a cui rapportarsi. Forse ci saranno tra vent'anni

michele tonon68, vittorio veneto Commentatore certificato 04.05.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Mai smettere di gridare e di farci sentire! Ogni urlo è rabbia espulsa. Se per loro non è educato pazienza! Meglio maleducati che ladri corrotti.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 04.05.13 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci lamentiamo continuamente degli attacchi mediatici al M5S. Ma cosa facciamo per difenderci? Se aspettiamo che loro ce ne diano la possibilità stiamo freschi! Decidiamo una giornata di protesta, tutti d'accordo, spegniamo le tv e non compriamo giornali. Dovrebbe essere un segnale forte, solo se tocchiamo i loro portafogli accuseranno il colpo. Però dobbiamo farlo, altrimenti non ha senso lamentarsi per il gusto di farlo.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 04.05.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo dite anche voi che le loro forze sono rimaste solo le televisioni e stampa, e noi senza niente a favore siamo una forza che mette paura, ma x diventare più forti dobbiamo ATTACCARLI la dove loro si sentono forti, noi abbiamo le idee loro non hanno un cazzo, andiamo anche noi in TV e FACCIAMOLI neri.


Cosa vogliono ? Vogliono darci la colpa su tutto quello che accade, senza pensare quello che dicono. E quello che fanno vedere in TV è frutto del loro bugiardo operato .
Noi dobbiamo rimanere uniti e continuare quello che abbiamo iniziato , ora siamo all'opposizione ,ma riescono a farci opposizione.
Hanno timore di noi ,ma il vero dissenso lo hanno all'interno dei loro partiti,non ai piani alti ma alla base dove si sentono presi in giro .

fausto bottelli, varese Commentatore certificato 04.05.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

A me pare che questa situazione è un chiaro sintomo di fastidio che il M5S provoca nel Palazzo, in quanto rappresenta i cittadini che non vogliono adeguarsi ad un consolidato modo di fare politica, che non prevede certo di operare a favore di tutta la comunità ma solo di “alcuni”. Ci hanno messo all’angolo è vero ma sono sicura che anche lì diamo fastidio, altrimenti non si spiegherebbe la loro continua reazione provocatoria e tendente a discreditare. Avere qualcuno che vigila e controlla come sistemi di sicurezza in un museo di opere d’arte o in banca renderà più difficile porre in atto certe “politiche” e se lo si fa sarà di dominio pubblico!!!..... Il M5S deve continuare a resistere e fare quello per cui è stato concepito che poi non è altro che il perseguimento di una politica chiara, degna, onesta, civile che porti solo del bene a tutto il paese. Qualcuno forse lo chiamerà populismo, demagogia, ecc. chiamatelo pure come vi pare, ma rispettate chi crede che il bene per il popolo può essere perseguito, perché in fondo una storia è già avvenuta per l’ottenimento dei più elementari diritti, perché qualche pezzo di carta la “Costituzione”, che nessun “politico” conosce ma alla quale tutti vorrebbero apportare modifiche, un tempo è stata scritta e per chi è stata scritta se non per il popolo????!!!...............

ERMELINDA R., SASSARI Commentatore certificato 04.05.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

scusami, io parto dall'idea che in parlamento ci sono partiti e persone "sporche", cioè che fanno o hanno fatto cose "sporche". Il partito di Di Pietro era "sporco" (o lo erano alcune persone, fai tu)per questo motivo non dava fastidio più di tanto. Se (come ritengo), il M5S è pulito e lo sono anche i suoi rappresentanti la cosa si fa difficile. Diventano fastidiosi. Sono stati invitati in vari modi a sporcarsi, anche con metodi non celati, hanno sempre risposto No. Quindi saremo, o meglio saranno (i ragazzi in parlamento): ostacolati, denigrati, ostruiti, beffati, isolati, il lavoro è molto difficile. Abbiamo tutti contro e dobbiamo stare con molto accorti.
Mi dispiace notare che la base (la popolazione) di "sinistra" è completamente miope e molti ciechi nel valutare cosa sta succedendo. Qualcuno preferisce gasparri, la santanchè, giovanardi ecc. ai ragazzi del m5s. Non capisco
1degli8milioni

Davide C., FERRARA Commentatore certificato 04.05.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Oltre l'armonia e la compattezza ..

Proporre immediatamente :

1) Prima parte di programma economico "iniziale" a brevissimo raggio ( con fondi dirottati da : costi politica , tassazione Slot, tetto pensioni ,doppi incarichi, riduzione 1/12 menager/impiegati , sblocco immediato sequestro beni mobili ed immobili da rivendere ed assegnare in comodato gratuito, ecc, ecc ..)

2) legge anticorruzione

3) Legge conflitto interessi

4) Legge POLITOMETRO

5) Legge sull'abolizione finanziamento stampa

6) Legge di ineleggibilità


ora , voi le proponete ..

Successivamente stilerete on-line una lista di TUTTI i personaggi e le coalizioni di coloro che voteranno contro.

Fatto ciò , potrete tranquillamente andare in costume ed infradito a discutere davanti i plastici della Costa Concordia di Vespa , nella stalla di Floris o al bar della Gruber , ... perchè li avrete annullati anche agli occhi di chi ancora li vota

Tms S. Commentatore certificato 04.05.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d’accordo con quanto afferma purtroppo io come cittadina mi sento offesa ogni giorno da tv e giornali che con le loro denigrazioni gratuite verso i rappresentati del M5S, come se questi venissero da un altro pianeta e non avessero frequentato le scuole di quest’Italia o non vivessero in questo paese e non avessero a che fare con i problemi che vi sono. La cosa più assurda è che l’arroganza di questi politici, appartenenti a partiti che si dicono di destra o di sinistra, anche se è difficile ormai distinguere l’una dall’altra, è talmente alta che pare quasi vogliano elevarsi a chissà quale entità superiore. Io sinceramente in politici che non riescono a dialogare con i loro concittadini, ridicolizzandoli e denigrandoli quotidianamente non ci vedo niente di superiore. Mi chiedo, vista la situazione disastrosa nella quale Destra e Sinistra ci hanno messo, a quale titolo si sono incoronati “Miglior Politici”.

ERMELINDA R., SASSARI Commentatore certificato 04.05.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna, anche, continuare ad usare l'ironia e la satira, oltre che attraverso il grande Beppe, nel nostro piccolo. Perchè, per esempio, visto che continuano a chiamarci "grillini", non li denominiamo a nostra volta "berluschini", "lettini" o "montini"?

Angelo C. Commentatore certificato 04.05.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMOCI UNA DOMANDA E DIAMOCI UNA RISPOSTA .

CHI HA HACKERATO LE MAIL DEI GRILLINI ...

SONO I NOSTRI CARI SERVIZIETTI SEGRETI ...

O QUALCUNO CHE HA IL POTERE DI MANOVRARLI O CHE HA A DISPOSIZIONE RISORSE PER METTERE SU UN PROPRIO SERVIZIO SEGRETO DI SPIONAGGIO INDUSTRIALE...

C'E' UN SOLO UOMO IN ITALIA CHE PUO' E HA L'INTERESSE A FARE QUESTO ...

SAPPIAMO CHI E' ...

E' IL GARANTE DELL'INCIUCIO POLITICA MAFIA DA DECENNI

RAGAZZI ASPETTATEVI IL PEGGIO ...

MA C'E' UN SOLO MODO PER DIFENDERSI ...

DENUNCIARE PUBBLICAMENTE ....

FARSI RICEVERE DALLE MASSIME CARICHE ISTITUZIONALI ...

CHE SONO GARANTI DELLA DEMOCRAZIA

E CERTAMENTE SE UNO VA A RUBARE UN HARD DISK IN UN LUOGO ISTITUZIONALE COME IL SENATO ...

E' UNO DELLE ISTITUZIONI ....

O COPERTO DALLE ISTITUZIONI ...

E I PRESIDENTI DI CAMERA SENATO DELLA REPUBBLICA DEVONO ATTIVARSI ..PER FAR SCOPRIRE A CHI DI DOVERE CHI E' STATO ...

VISTO CHE E' UN LORO PRECISO DOVERE ...

NON POSSONO ACCAMPARE SCUSE DI SITI STRANIERI ...

L'HArD DISK E' STATO RUBATO IN SENATO ...NON NELL'ETERE .

francesco siddarta 04.05.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Stanno attaccandoci anche su internet...stiamo attenti vogliono preparare la gente mentalmente a accettare il fatto che Internet veicola l'antipolitica...e quì puntano il "dito"..contro il M5S e Grillo...la Rete è LIBERA!!!è tale deve rimanere..!ormai sono alla frutta..non sanno più cosa invertarsi..giusto perchè ora siamo in Parlamento e facciamo opposizione vera...
Di PIetro e L'IDV hanno fatto quello che potevano..e ci hanno anche aiutato..con la raccolta delle Firme..comunque io sono dell'idea che serve una presenza sul territorio anche con delle sedi..rigorosamente autofinanziate..!!non ci piegheranno mai...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 04.05.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

argumentum ad hominem ossia quando non puoi attaccare l'argomento attacchi l'argomentatore

andrea b., arzergrande Commentatore certificato 04.05.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

SE CI SARà DA COMBATTERE IO CI SARò .

andrea ., arezzo Commentatore certificato 04.05.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi sono unpensionato di 61 anni,ho avuto qualche problema al cuore, ho perso un occhio, in generale non mi posso lamentare. Però vi supplico tenete duro contro questi mangiapane a tradimento che in vita loro non hanno mai lavorato: Siate sempre uniti, io nel mio piccolo sto facendo per quanto posso del prolesitismo verso il movimento 5 stelle.Continuate ad essere compatti che alla fine ce la faremo, e libereremo la nostra bella ITALIA da questa brutta gente. Grazie di tutto cuore siete GRANDI

francesco v. Commentatore certificato 04.05.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

IO NON SONO E NON SARO' MAI UN SOLDATINO E URLERO' SEMPRE CON QUANTO FIATO HO IN GOLA AI SOPRUSI, ALLE INGIUSTIZIE,ALLO SFRUTTAMENTO DELLA POVERA GENTE E A CHI VUOLE ZITTIRCI PER NON FAR VEDERE LA REALTA'!IL POPOLO E' SOVRANO E DEVE RIPRENDERSI IL SUO DIRITTO DI DISSENTIRE, DI PROTESTARE E DI OSTEGGIARE I SUBDOLI TIRANNI DI QUESTO TEMPO! VIVA L 'ONESTA'!!!!

ANNA DA SALERNO 04.05.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo! Più ci denigrano più significa che ci temono, più vuol dire che stiamo facendo bene il nostro lavoro. Ribattere colpo su colpo con i fatti e piano piano anche i cittadini più sordi capiranno.

Claudio ., Verona Commentatore certificato 04.05.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che PD e PDL, oltre a non essere ancora d'accordo tra di loro, visto che l'Italia non può più aspettare, hanno trovato anche il tempo per fare opposizione al M5S, che cosa buffa! Ma non eravamo noi a fare opposizione? E poi voglio dire un'altra cosa: più cercano di metterci i bastoni fra le ruote, più le nostre ruote girano veloci. Io, come tanti altri ci stiamo incapponendo sempre più. Certo che la paura fa 90. Non meritano di fare vita facile per tutti i fastidi che ci stanno creando.

vera m., roma Commentatore certificato 04.05.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

sta succedendo tutto è di più al movimento 5 stelle è evidente che si tratta di un attacco al movimento andate avanti ce la farete sono sicura xchè siete determinati . viva la rete, la rete èèèè la democrazia parlante viva la rete!

filippa S. Commentatore certificato 04.05.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

C'è o ci sarà la possibilità di vedere le proposte di legge eventualmete presentate? Lo chiedo perchè qualche giorno fa a sky tg24, la conduttrice legge all'On. Gasparri una proposta M5S per quanto riguarda la copertura IMU (recupero tasse giochi e imposte sui movimenti azionari borsistici)naturalmente etichettata incompetetnte dall'On. laureato - di licenza superiore

giovanni 04.05.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

La presenza massiccia dei parlamentari 5 stelle è temuta e al contempo violentemente osteggiata perché rompe altrettanto violentemente col passato. Per questo dx e sx e tutto l'arco criminal-parlamentare, ci ostacolano in tutti i modi e con tutti i mezzi possibili e immaginabili. E gli attacchi arrivano da ogni dove, anche da parte di chi uno non se lo aspetterebbe...perfino dagli amici di Grillo, che poi sono i privilegiati e, a loro modo, una Casta.
C'è davvero da rimanere allibiti. Eppure non siamo la Lega, non siamo razzisti, siamo contro la corruzione, contro le caste, proponiamo un'idea diversa di economia, siamo per l'energia pulita e rinnovabile e...siamo onesti e incensurati. Eppure ci bombardano tutti i santi giorni.
Si spiega ciò con il marciume che è presente a tutti i livelli: nelle alte sfere politiche, come nelle professioni, nella stampa, negli artisti... è tutto legato...è tutto sistema.
La battaglia è impari e sembrerebbe persa; se non fosse che abbiamo un alleato temibile, violento anch'esso, che non lascia scampo: la crisi economica, che è irreversibile.

Francesco La Spina 04.05.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il diritto all'invettiva è ben poca cosa.....
Quello che vorrei è la libertà di espressione di cui godono i cittadini svizzeri, chiamati a esprimersi mediante referendum su molteplici questioni, anche in materia di bilancio e e leggi fiscali. In Italia questo non esiste perché l'art. 75 della Costituzione Italiana vieta i referendum in materia di fisco e tasse.
A ben pensare basta questo per far capire la condizione di non-cittadini che la Costituzione riserva agli Italiani.
Quale potere e rispetto può avere colui che è privato della facoltà di decidere come e quanto denaro concedere allo Stato che lo deve rappresentare ?
Senza questo potere fondamentale, che i cittadini svizzeri hanno a tutti i livelli, comunale, cantonale e federale, gli altri diritti sono deboli perché privi di del diritto fondamentale: l'autonomia economica del cittadino.

Johann G 04.05.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono vicina ai nostri rappresentanti, coraggio, anche se le istituzioni non vi tutelano, come invece stanno facendo per la Boldrini il boomerang che hanno lanciato gli si ritorcerà contro amplificato al 1000%.
Meno male che il M5S c'è, sennò chissà cosa sarebbe già successo in questo nostro martoriato paese in mano a dei criminali che tutto hanno fatto fuorchè gli interessi del popolo italiano.
Saluti.

Paulette P., Cagliari Commentatore certificato 04.05.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci attaccassero pure ogni secondo , chi vuole veramente sapere sa dove apprendere le notizie , per quanto mi riguarda , e penso che siamo in tantissimi , più attaccano e più ci determiniamo a stare vicinissimi al M5S , quello che stanno facendo prima o poi avranno il boomerang di ritorno , mica possono pensare di farla franca !!!!!!

Eleonora Palo, Salerno Commentatore certificato 04.05.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo intervento, ma occorre chiarire bene che non sono propriamente i partiti a pagare i media balilla bensì le multinazionali che li possiedono direttamente come ad esempio la Telecom o indirettamente attraverso la pubblicità che si sentono ovviamente minacciati da un movimento che può mettere in discussione i loro monopoli ed i loro affari sporchi. I partiti, poi a loro volta sono intrecciati e servi complici di questi grandi gruppi di potere.

roberto milano 04.05.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera al tg de la 7 ho visto un nostro rappresentante il commento di Mentana non era sorpreso E cambiata la strategia ? Invasione dei tg nazionali !
Mi pare una buona idea assediare i tg per tutta la settimana quelli serali i più visti

Riccardo Garofoli 04.05.13 17:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post è in ritardo di alcuni mesi l attacco e iniziato a settembre quando gli istituti ci davano al 12/15% e quelli più violenti sono arrivati dal area del csx pochi e sporadici gli attacchi del pdl anche perché la considerazione che ha l opinione pubblica del cdx e alquanto bassa
Gli attacchi non cesseranno perché il pd dopo il suicidio tenterà insieme ai suoi alleati di riaccreditarsi a gli occhi dei suoi elettori
quindi uniti stretti al fianco dei ns ragazzi e di beppe l ultima difesa della democrazia in un momento dove le tenebre ancora tengono in assedio il nostro amato paese

Riccardo Garofoli 04.05.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Parole sante!

edgardo falzone, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Penso che sia l'ora di pensare ad un altro mezzo di informazione oltre internet.Magari un giornale del Movimento oppure l'apertura di una nuova tv a 5 stelle con una colletta a livello nazionale e poi magari prendiamo pure Crozza. Perchè credetemi la gente non capisce cosa succede e ci vede come dei settari. Qui caro Grillo serve un asso nella manica.

stefano Bologna, viterbo Commentatore certificato 04.05.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Certo che volere o volare (grazie al M5S), si stanno rivelando politici e giornalisti, per i torvi malefici che sono in realtà. Chi ci ha governato fin'ora, una setta satanica? con relative messe nere e ricca scopata finale? mah!

gennaro d., ancona Commentatore certificato 04.05.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le persone che conosco che hanno votato m5s, sono molto sfiduciati. Complici i poteri forti e di stampa, imputano al movimento il mancato accordo col PD e la conseguente situazione, cioe' maggioranza di governo che ci riporta agli scenari pre-elezioni. Speriamo che capiscano la VERA verita'. Che macchietta quel Mastrangeli,sempre con la Costituzione in mano....che macchietta!!!!

saraceno1213 04.05.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido pienamente,,,

maria c. Commentatore certificato 04.05.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

SCEGLIERE DEI RAPPRESENTANTI E FARLI PARTECIPARE ALLE VARIE TRASMISSIONI (es. Sindaco di Parma)!!!

Se non si utilizza la televisione come mezzo di diffusione NON AVREMO MAI UNA MAGGIORANZA, resteremo sempre all'opposizione e ADDIO RIVOLUZIONE.
IL LINCIAGGIO avviene perchè MANCANO I NOSTRI RAPPRESENTANTI!!!!!

QUESTA E' UNA STRATEGIA DI CHI NON VUOLE VINCERE!!

Domenico Santalucia Commentatore certificato 04.05.13 16:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la situazione dell'informazione in Italia è piuttosto preoccupante. La
maggior parte dei giornalisti, infatti, sono pregiudizialmente schierati
contro l'onestà, ma questo, se messo in atto da dei disonesti, non è
giustificabile ma comprensibile. Il problema è quando delle persone che dai
più sono considerate oneste si comportano in maniera disonesta, almeno
intellettualmente.
http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/03/boldrini-floris-e-le-democrazie
.html

Luca Fiordelmondo 04.05.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Quanto vorrei il Signor Mario Albanesi nel M5S!!!

anib roma Commentatore certificato 04.05.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

la situazione dell'informazione in Italia è piuttosto preoccupante. La maggior parte dei giornalisti, infatti, sono pregiudizialmente schierati contro l'onestà, ma questo, se messo in atto da dei disonesti, non è giustificabile ma comprensibile. Il problema è quando delle persone che dai più sono considerate oneste si comportano in maniera disonesta, almeno intellettualmente. http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/03/boldrini-floris-e-le-democrazie.html

Luca Fiordelmondo 04.05.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Hey... Ci siamo anche Noi, non dimenticatelo..!

Depau Salvatore 04.05.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

non dovete mollare conto su di voi

ut atletico 04.05.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Concordo assolutamente. Avanti così, senza tentennamenti

Roberto Mestichelli 04.05.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento da troppo fastidio, perchè non è controllato dai poteri nazionali e internazionali.
Faranno di tutto per denigrarlo e distruggerlo o faranno di tutto per amalgamarlo agli altri partiti. L'ordine dagli alti poteri è farlo fuori.
Dobbiamo averlo sempre in mente e dirlo a chi non lo sà.
Resistere, resistere, resistere sempre.

caterina c. Commentatore certificato 04.05.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

CONCORDO AL 100X1000, GRAZIE.

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 04.05.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Concordo col post, e purtroppo devo dire che era evidente che sarebbe successo, e che risuccederà in futuro. Sul piano dell'informazione non abbiamo scampo, saremo attaccati su tutti i fronti: radio-televisivo, istituzionale, informatico (attacchi hacker e anche da altri blog e dalla rete ingenere). Li avremo tutti contro perchè il nostro movimento ha lo scopo dichiarato di distruggere (ovviamente pacificamente e con gli strumenti della democrazia) il vecchio sistema della rappresentaza democratica attraverso i partiti e attraverso l'autonomia dei singoli parlamentari, per dare spazio alla democrazia della base attraverso la rete. Ovviamente il vecchio sistema, che vuole sopravvivere, userà tutti i suoi mezzi per ostacolarci ed eliminarci, e noi non abbiamo nessuno strumento dalla nostra parte, ad eccezione di questo blog e della capacità comunicativa di Grillo. Siccome gli italiani solo in piccolissima parte si orientano politicamente leggendo il blog di Grillo e solo in piccola parte sono raggiungibili attraverso i comizi di piazza (trà l'altro Grillo credo stia mettendo a rischio la sua salute per l'immane sforzo compiuto fino ad ora), per noi non ci sono possibilità di diffondere le nostre idee se non attraverso i soliti mezzi di informazione che però sono controllati proprio da quelli che vogliono ostacolarci e che faranno di tutto per metterci in cattiva luce. Alle ultime elezioni abbiamo avuto un grande risultato perchè la gente voleva dare un messaggio di protesta alla vecchia classe politica, ma non aveva la benchè minima idea di cosa sia il M5S, e come ha dimostrato il risultato del Friuli stà già spostandosi o verso l'astensione o peggio stà tornando alle vecchie abitudini. Forse solo dalle macerie di un Paese distrutto sul piano economico sociale potremmo riuscire a cambiare il sistema ma la Storia insegna che sono le dittature ad emergere da questo tipo di situazioni. Solo se troveremo alleati potremo evitare il peggio e ottenere qualche risultato.

ivan i. Commentatore certificato 04.05.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

A tv e giornali vanno aggiunte nella disinformazione/condizionamento sociale, anche le radio. Vedi "la zanzara" dove si vuol far passare che il semplice constatare che la disperazione può portare ai forconi e pure alle pistolettate se non verso gli artefici di uno sfacelo nazionale pure verso simboli magari incolpevoli servitori dello Stato e padri di famiglia, sia da censurare poichè sarebbe un'istigazione alla violenza. In sintesi il popolo dovrebbe subire e tacere poichè, vogliono inculcare che il comprendere equivale all'approvare. Il contestatore non va neppure compreso e deve star zitto, seppure siamo in tanti a comprendere senza per ciò andare a sparare a nessuno. Tutta la mia solidarietà all'autore del post e pure al prof. Becchi, alle "esatte sue parole" proferite alla zanzara.

papà francesco, Roma Commentatore certificato 04.05.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Incompetenti, poi...Un' accusa veramente ingiusta. Si noti ad esempio con quanta finezza dialettica l'autore del post dimostra quanto e da chi ii grillini in Parlamento sono temuti. Tenetevi forte: dunque, Franceschini è stato violentemente contestato. Ma che gli urlavano i contestatori? "Traditore". Questo dimostra che i contestatori non erano del M5S, ma estremisti del PD, perchè solo loro possono chiamare così un traditore del loro partito. Invece la stampa ha scritto che i contestatori erano grillini. Ma se la stampa scrive questo, lo fa sicuramente per compiacere i propri padroni, a cui è asservita, e i propri finanziatori, da cui è pagata. Padroni e finanziatiri sono quelli a cui conviene che i grillini vengano biecamente denigrati. E chi saranno? Facile. I "molti che temono di perdere prestigio, potere, stipendi e quant’altro" per l'azione dei grillini, cioè tutte le forze politiche italiane meno i grillini stessi (e l' IDV, misteriosamente risparmiata).
Un ragionamento complicato, ma che fila perfettamente. Unica pecca, l'inapettata conclusione: diritto di invettiva per tutti. Ma questo (trascurando che cè già, infatti nessuno ha impedito a nessuno di inveire contro Franceschini), farebbe cadere tutto il ragionamento: infatti i grillini, adesso educatissimi e composti, inveirebbero anche loro, non si distinguerebbero più dagli estremisti del PD, la stampa asservita non lipotrebbe accusare falsamente, ecc. ecc.

paolo b. Commentatore certificato 04.05.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna intervenire almeno telefonicamente,nelle trasmissioni dove dicono menzogne contro il m5s. Solo la rete per ora non basta. Mandiamo qualcuno di preparato in tv, a modo nostro, e difendiamoci facendoci conoscere a quella parte di italiani onesti che non usa la rete.
Parere personale

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 04.05.13 15:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

voi dovete essere come la goccia che piano piano corrode la roccia e no si ferma mai,noi cittadini siamo dalla vostra parte. WM5S

Bubu Pillo 04.05.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

io noto che la campagna di denigrazione contro il m5s ruota, da sempre, intorno agli stessi temi: gli iscritti sono stupidotti velleitari manovrati da grillo e casaleggio.
con relativo contro suggerimento: iscritti, mollare grillo e casaleggio è l'unico modo che avete di dimostrare che siete dotati di cervello.

premesso ciò, l'appello all'unità del movimento si può accogliere, mettendo in cima alle nostre priorità le RIFORME ISTITUZIONALI e l'ECONOMIA ed evitando, per ora, i temi che possono portare discordia al nostro interno.
è chiaramente in atto il tentativo di instaurare un regime autoritario in forma legale (repubblica presidenziale) e di usare la crisi economica come mezzo di pressione sull'opinione pubblica (la minaccia della miseria): queste sono le operazioni politiche da mettere in cima alla nostra agenda. se superiamo questo scoglio (e non è detto che ci riusciamo), allora potremo anche litigare su qualsiasi altro argomento.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 04.05.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

PARLARE AGLI ALTRI ELETTORI(PD E PDL)
non dobbiamo chiamare chi scrive che non la pensa come noi dei troll, ma dobbiamo parlargli informarli di quello che succede veramente e non di quello che ci nascondono i media e la fuffa politica
come questo articolo sui nostri pompieri sul loro compenso dovuto.., se nessuno informa noi come, stanno facendo i nostri cittadini nelle istituzioni
come pensiamo di argomentare con gli altri elettori su chi siamo , che cosa chiediamo, sfido che oggi non ci sono i post degli altri elettori, i pompieri sono anche loro e non credo che siano contenti di questa notizia,dobbiamo parlare si tra di noi ma soprattutto a loro per far si che aprino gli occhi sulla verità e non sulle menzogne che gli rifilano i loro rappresentanti
I NOSTRI CITTADINI HANNO RINUNCIATO A PARTE DELLO STIPENDIO
IL PD NO E NON DICE NEANCHE CHE LO FARA'
IL PDL PURE
IL MOVIMENTO HA RINUNCIATO AI RIMBORSI ELETTORALI
IL PD NIL PDL NEPPURE
ora se loro si adeguasero al movimento anche se non basta a risolvere tutto ma magari si potrebbe dare il dovuto ai pompieri, ai carabinieri , ai poliziotti,
PERCHE' SIGNORI MIEI QUANDO ABBIAMO BISOGNO TUTTI NOI, E DICO TUTTI, PRETENDIAMO CHE INTERVENGANO VELOCEMENTE E CHE RISCHINO ANCHE LA LORO VITA PER NOI
FACCIAMOCI SENTIRE ANCHE PER LORO E SONO SICURO CHE SE ANDIAMO IN PIAZZA CAMMINERANNO AL NOSTRO FIANCO

salvatore ., como Commentatore certificato 04.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

più ci ignorano più ci temono bisogna resistere e dimostrare di essere meglio

Michele Tilli 04.05.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento deve reagire di fornte all'attacco relativo alle mail violate con una grande iniziativa. Non bisogna fare le vittime, che tali siamo, ma reagire pesantemente. La gente, gli Italiani, sono con voi.

Claudio Gobbi 04.05.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

I gravi colpevoli di tutto ciò che accade al nostro paese, la feccia della società, i nemici da sconfiggere in Italia sono i GIORNALISTI. Definire il giornalista un professionista e come dire che un escremento ha un odore gradevole.

Marco 04.05.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Uniti.......DOBBIAMO OTTENERE LE COMMISSIONI DI VIGILANZA RAI E COPASIR.......UNITI....

paolo mancini 04.05.13 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

In tutto questo c'è quello Scilipoti di Mastrangeli che presta il fianco al nemico per quattro denari. Ma come fa a non rendersi conto che facendosi sbertucciare mette in ridicolo tutto il movimento per la goduria dllo psiconano? Ma dove siete andati a pescarlo?

angelo t., napoli Commentatore certificato 04.05.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Non smettiamo di credere nel colpo di matita! La prossima volta un aVatar 5 stelle li seppellirà! L'unico problema sarà la loro REAZIONE. Perchè di reazionari si tratta.

Luigi Ruggeri 04.05.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

"il Movimento 5 Stelle deve aspettarsi ulteriori denigrazioni e un fuoco concentrico su di esso. Come potrà difendersi? Mostrando armonia e compattezza fra i suoi rappresentanti, e poi di restare alle regole inflessibilmente e alle strategie che si è dato."

Tutto giusto, ma non basta.
In questo blog si passa un sacco di tempo a lodarci e imbrodarci: noi sappiamo, noi abbiamo capito; e anche gli altri, un giorno, poveri sfigati, capiranno... E nel frattempo fuori da qui (e anche qui, a dire il vero; oggi di troll stranamente non ce ne sono, ma normalmente qui dentro è il delirio) i poveri sfigati ci fanno regolarmente a pezzi, senza adeguate reazioni da parte nostra a parte i soliti vaffa, o le misere invocazioni alle istituzioni perché ci tutelino. Ancora, qui, sento ripetere l'adagio "non ragioniamo di lor, ma guarda e passa", e intanto "loro", a forza di balle e attacchi di tutti i tipi, ci stanno facendo perdere credibilità e consenso. Non credo che si possa proseguire su questa stessa strada per molto tempo, senza approntare un piano di riorganizzazione del M5S e di seria controinformazione.

Cecilia C., Bologna Commentatore certificato 04.05.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per rendersi conto di come ormai sia partito l'ordine che il Mov. 5 Stelle debba essere fermato basta rivedere la puntata di Otto e Mezzo di ieri. Purtroppo in tre si sono concentrati contro il Prof. Rodota' che si è dimostrato molto infastidito ma essendo un onesto cittadino molto benestante (diverso quindi da noi che abbiamo dentro la vera sete di giustizia) nulla di più. Le ultime tre righe del Post racchiudono la soluzione per tentare di vincere questa guerra che comunque è impari perché vede schierati gli apparati statali di regime contro normali cittadini portavoce. Essi Resisteranno?

Vilberto Barbati, Roma Commentatore certificato 04.05.13 14:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che hanno paura del M5S, sanno che ora devono restituire tutto il maltolto agli italiani.

Il M5S deve essere perseverante e coerente se vuole farcela.

Questi Ladroni stanno ormai a mala pena in piedi sul fianco lacerato sinistro del CASTA CONCORDIA di BERLUSCHETTINO e il governo LETTA, detto di servizio appunto, urina in mare verso gli ICEBERG a 5 Stelle al grido disperato: " SCONGELATEVI!!" ...Ma ancora non l'hanno capito?....Casta Concordia ci sentite ?......

Gli ICEBERG a 5 Stelle vi hanno circondati: " ARRENDETEVI!!"......" BERLUSCHETTINO, MA DOVE SCAPPA !!....SALGA A BORDO!

Aldo B 04.05.13 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Solo rimanendo uniti possiamo vincere, e, con l'impegno di tutti, vinceremo.

Gianni C., PIACENZA Commentatore certificato 04.05.13 14:50| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rodotà e Becchi oggetto di imboscate televisive vergognose con tanto di plotone di esecuzione composto da prezzolati, pseudo giornalisti e diffamatori abituali come Sallusti.

Chi dissente, chiunque è voce fuori dal coro è da bruciare sul rogo mediatico con tanto di platea gaudente, vero caro Santoro? Vero cara Lilli Gruber?

Il Pd non vota Prodi? Colpa di Rodotà, il gran traditore che ha avuto il coraggio di schierarsi dalla parte giusta, dalla parte dei cittadini. Avanti così cari media di regime, vedremo alla prossime elezioni che risultati otterrete per i vostri politicanti che tanto coccolate, vedremo fino a quando riuscirete a sopprimere le idee, l'onestà e il sentimento di giustizia a cui milioni di cittadini italiani oggi si ispirano.

Il vento è cambiato cari poltronati raccomandati, la gente non vi crede più e il risveglio sarà molto doloroso: oggi avete paura perchè siamo il 25% ma domani morirete di terrore quando saremo il 50. Siete avvisati

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 04.05.13 14:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico! Proprio le parole che volevo leggere, finalmente! Hanno paura e il Movimento dà fastidio a molti schifosi tra giornalisti e politici. Speriamo che sempre più persone aprano gli occhi! Forza M5S

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 04.05.13 14:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Dipendera ora dagli Italiani , restare come sono o cambiare. Ancora troppi ricevono benefici dalla marcia politica. Il M5S non deve indietreggiare, mantenere le propie indipendenti idee e non farsi toccare dalla fetida casta. Tra non molto il sistema Italia crollera' a questo punto va dato il colpo finale senza pieta' per la casta ed i suoi servi. Il passaggio deve essere immediato senza esitazioni , via sussidi alla stampa, ai partiti e fine dei privilegi della politica passata e presente, anche senza votazioni e pantomine. Devono sparire e ritornare il maltolto anche con il loro lavoro.

Julio De Liso Commentatore certificato 04.05.13 14:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

TIC...TAC...TIC...TAC...TIC...TAC.......il tempo trascorre velocemente.
Molto presto suonerà la sveglia per questi signori del potere e sarà un triste risveglio.
Non si può fermare il tempo, siete putrefatti, puzzate già di cadavere, non potete fermare il tempo e rimettervi a lucido, perché siete già morti.
MORTIIIII destinati in pasto ai vermi.

P.S.
Vermi!!! - "Buon Appetito". Una cittadina come tante.

sandra i., L'Aquila Commentatore certificato 04.05.13 14:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Le regole e le strategie dovrebbero essere chiare anche ai 'simpatizzanti', soprattutto quando si espongono mediaticamente (tv o radio, talk), pur essendo consapevoli di essere strumentalmente utilizzati per demolire il Movimento. Le ultime vicende indicano che molti pseudo giornalisti, venduti e ostili a m5s, facendo leva sulla vanità personale e sull'ego debordante di alcuni personalità vicine al Movimento, sfruttando il potere di mistificazione dei media possono nuocere alla causa. Chi ha velleità di presenziare in tv-radio-talk, in questo clima, se vuole bene al movimento e a chi ci lavora dentro (attivisti, parlamentari, fondatori ecc)smetta di fare comparsate, precisando che parla a titolo personale. In realtà chi lo fa sa benissimo che sta utilizzando l'immagine e il lavoro di tanti del Movimento per avere un po' di gloria mediatica. La comunicazione politica è un'altra cosa, e si fa nelle sedi e negli spazi opportuni e concordati con i gruppi di riferimento, come per esempio l'intervista ottima rilasciata da Di Maio, ieri sera (3-5-2013) al tg7 a Mentana. In questa difficilissima fase politica deve essere chiaro a tutti che non si può improvvisare, pena vanificare il lavoro di tanti che si spendono in Parlamento e fuori, tutti o quasi, lobby-casta-media, stanno facendo un lavoro anche molto sporco per delegittimare m5s, concordo per il richiamo alla compattezza e alla condivisione/accettazione inflessibile di regole e strategie. Erga Omnes, 'simpatizzanti' compresi, che possono svolgere un'ottima attività di collaborazione utilizzando i mezzi più congeniali e favorevoli come blog,stampa,web,banchetti ecc.

Giovanni Santus, San Giorgio di Piano Commentatore certificato 04.05.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

GRazie MARIO ! sei un grande !.

lucifero 04.05.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

l'avevo segnalato un paio di gironi fà riportando per intero sul blog il testo del suo video; sono molto contento sia stato postato, è davvero un intervento di altissima qualità.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.05.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE MARIO!

wincler B Commentatore certificato 04.05.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ed oltre all'armonia, alla compattezza ed al rispetto delle regole, aggiugerei anche la necessità della proposizione di Leggi giuste e sacrosante che vadano solo e soltanto verso l'interesse dei cittadini.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 04.05.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

io dico solo una cosa, andate avanti come state facendo, fanno bene a temervi, prima o poi sarete voi a governare(sempre se la gente si svegli), voi del m5s siete stati coerenti in tutto fin ora, alcuni non lo capiscono e sono gli stessi che continueranno a votare ancora pd e pdl.

Da D. Commentatore certificato 04.05.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIUAO BEPPE,
POSSO DURE ED INVEIRE TUTTO QUELLO CHE VOLGIONO,MA LO DICO E LO RIPETO,SARA' UN BRUTTO,ANZI BRUTTISSIMO RISVEGLIO
ALVISE

alvise fossa 04.05.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

IL PARAGONE TRA MOVIMENTO 5 STELLE E IL PARTITO DI DI PIETRO NON STA BENE.
NON VOGLIO AVERE NULLA A CHE FARE CON LEADER POLITICI CHE UNA VOLTA ENTRATI NEL GIRO COLLEZIONANO IMMOBILI COME DI PIETRO CHE OGGI NE POSSIEDE PIU' DI TECNOCASA.
VOTO E CREDO NEL MOVIMENTO PROPRIO PER LA DISTANZA CHE QUESTO PRENDE DALLA VECCHIA E ALL'UNISONO CORROTTA CLASSE POLITICA.


o.t.

Il fraudolento sa guadagnarsi per tempo la fiducia nelle piccole cose, per tradire poi con grande profitto.
(tito livio)

mi sembra che si adatti bene a molti personaggi della recente storia politica.
per recente intendo una ventina d'anni:)
paolo

paolo est Commentatore certificato 04.05.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

wiki: "L'invettiva è una figura retorica. Si tratta di una frase, un discorso violento contro qualcuno. Nel passato, per esempio, nel mondo romano poteva accadere che un poeta, un politico o un uomo di cultura scrivesse un'invettiva contro qualche uomo potente che lui considerava nemico proprio o della sua parte politica."

Il reato di diffamazione (che NON è stato depenalizzato) consiste NON nel dire falsità su una persona, ma sulla lesione della sua onorabilità: chiamare "traditore" un traditore può essere sanzionabile da un giudice qualora l'onorabilità sia lesa (insomma NON si tratta di verità di quanto detto).... allo stesso modo chiamare l'onorevole previti come mafioso previti è reato..... e chiamare Berlusconi delinquente perchè ha commesso numerosi reati e ha anche subito una condanna può essere contestato....
(la satira è comunque un discorso a parte...)

Inverire cioè attaccare con un discorso violento è LECITO purchè non si ricada nel reato di diffamazione che purtroppo ha dei confini assai labili e incerti.

Per negare il diritto di parola è sufficiente criminalizzare il parlare di qualcuno e renderlo moralmente fuorilegge, anche senza porre alcuna condizione oggettiva per discriminare il bene dal male è sufficiente far credere agli italiani che l'invettiva è un comportamento criminale (ed è proprio la strategia dei mass media, anche di quelli più "invettivi").

http://it.wikipedia.org/wiki/Diffamazione_%28diritto_italiano%29

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 04.05.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

"la verità passa per tre gradini: prima viene derisa e ridicolizzata,
poi viene ferocemente contrastata, infine viene accettata come palese
ovvietà." Arthur Schopenhauer

MAI PAURA E SEMPRE AVANTI!!!

Pippi P., Palermo Commentatore certificato 04.05.13 13:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Coraggio forza e attenti alle provocazioni. Questo è un paese dove servizi segreti e quant'altro ci sguazzano

SERGIO BALDELLI, ALBANO LAZIALE Commentatore certificato 04.05.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo PD-PDL era già studiato a tavolino dai rispettivi responsabili dei partiti interessati subito dopo aver costatato il risultato elettorale. In questa ottica e con l'intento di una tale realizzazione, hanno mandato allo sbaraglio Bersani che, forse unico, credeva in una soluzione diversa. In effetti, come si dice, “hanno preso due piccioni con una fava”: gli è servito per spianare la strada alla poco credibile alleanza e spaccare il PD per poterlo ricostruire secondo le logiche volute.
Ora, aspettarsi la realizzazione degli obbiettivi che sono stati posti da Letta nel discorso della richiesta di fiducia, è pura follia. L'unica cosa che l'alleanza di parlamento vuole – e questo sia chiaro a tutti – è una nuova riforma elettorale che sfavorisca il M5S (lo stiamo vedendo con la lotta del PDL per guidare la convenzione per le riforme).
Se pur realizzeranno alcuni obbiettivi per dare il fumo negli occhi non crediamo che l'interesse e la priorità della maggioranza di oggi sia quella di affrontare e risolvere i problemi e i drammi italiani: vogliono solo un sistema elettorale che consenta, non a chiunque ma a loro, di governare in tutta sicurezza riprendendosi i consensi che, per i loro sbagli, sono andati al M5S

giampiero tamburi 04.05.13 13:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un aVatar a 5 stelle li seppellirà.

Luigi Ruggeri 04.05.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Quello che io non capisco e' il perche' ci debba essere una parte di questo popolo ancora cosi' idiota da credere ancora alle promesse dei partiti . E' incredibile ascoltare e leggere di gente che non sa vedere con i propri occhi ma solo con quelli del partito..... C'e' solo da piangere .....

luigi damiano 04.05.13 13:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per questo e' importante essere a fianco ai nostri ragazzi quelli di noi che saranno in prima fila a subire gli attacchi (e ce ne saranno tanti anche a livello personale) di questa gente (classe politica non gli si addice).
Faranno di tutto per screditare il movimento per aggrapparsi alla tavola imbabdita chiamata Italia e spolparla letteralmente.
Buon lavoro ragazzi avete un esercito di brava gente dietro piu' di quanto possiate immaginare.

Attilio Disario, Castelcivita Commentatore certificato 04.05.13 13:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo!

vitaliano g., verona Commentatore certificato 04.05.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Trovo divertenti gli occupyPD che pur ammettendo di essere stati traditi sono ancora tutti piddini all'interno di sedi piddine, continuano ancora a scandire slogan piddini e hanno ancora tutti intenzione di votare PD:
quando l'esperienza NON insegna c'è poco da fare (historia magista vitae??).

Faranno un pò di manifestazioni folcloristiche (esercizio polmonare) e continueranno a okkupare le sedi in solito stile piddino e dopo aver smaltito la rabbia (vera o simulata) tutti in fila per due di nuovo dentro la sede ad applaudire una nuova foglia di fico di turno che gli darà nuove promesse, nuove regole, nuove certezze e nuove garanzie che puntualmente faranno la stessa fine delle precedenti.

La cosa incredibile NON è che il PD abbia perso consensi, ma che ne abbia ancora!!!

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 04.05.13 13:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD è l'erede di quei partiti, la DC ed il PCI, che vollero le leggi speciali con le quali, a partire dal 1975, inaugurarono la cultura della legiferazione di emergenza, per mezzo della quale cominciarono a sottrarre spazi di iniziativa democratica ai cittadini Italiani e sopratutto a quelli che non si riconoscevano nel regime partitocratico.
Sotto la spinta dell'emergenza la partitocrazia promulga la legge Cossiga del 1980 con la quale ogni pudore antidemocratico viene abbandonato e ne è prova il fatto che con quella legge il diritto è sostituito dall'ordine senza lo stesso.
Il pericolo che un periodo dominato dalla volontà di legiferare attraverso le leggi speciali si presenti di nuovo, e questa volta con l'intento di controllare il WEB, è molto reale e vicino nel tempo.
Secondo il mio parere c'è già chi ne architetta il ritorno attraverso l'utilizzo e l'organizzazione di informazioni create ad arte e fatte circolare in modo tale che si abbia la percezione comune di un ordine pubblico minacciato dalla incapacità da parte di alcuni cittadini di utilizzare la libertà di espressione mediante comunicazione sul web .

Oggi sarà un caso ma il presidente del Senato Grasso e della camera Boldrini invocano la nascita di leggi speciali con le quali si possa prestabilire un ordine nel web.


Il passato ci insegna che i vertici dello stato, e fra questi l'ex ministro degli Interni Cossiga, vollero organizzare e premeditare azioni per mezzo delle quali imporre la strategia della tensione come forma di lotta politica.

Un'esempio che ci mostra come la strategia della tensione venne applicata dal Ministero degli Interni sta nella premeditazione con la quale Cossiga preparò nel 1977 gli scontri di piazza del 12 Maggio 1977 durante i quali fu assassinata, all'età di 18 anni Giorgina Masi.

Stefano Di Giammarco 04.05.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questa fase storica in cui c'è di fatto una guerra senza esclusione di colpi tra la casta che ha detenuto ( e detiene) il potere e chi vuole riportare la sovranità popolare nell'alveo corretto dei cittadini che rappresentano gli interessi della comunità. Ogni minima cosa, ogni parola, ogni frase è soggetta a strumentalizzazione. Il minimo passo falso viene preso a spunto per attaccare il Movimento. Questo è l'effetto dell'essere "nuovi" ed inesperienti al sistema politico/mediatico corrotto che c'è oggi in Italia ed è il motivo del divieto a partecipare a talk show e cose simili. E' però necessario comunicare attraverso tutti i mezzi, anche quelli pericolosi a patto però che ci si addestri a pesare più che bene le parole che devono avere significati chiari assoluti ed inequivocabili altrimenti altro che schizzi, il letame mediatico sommergerà il Movimento.

marcello archia, roma Commentatore certificato 04.05.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori