Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La meglio gioventù e l'eterna vecchiezza

  • 2096


faust.jpg

Particolare di "Faust e Mefistofele" di Eugène Delacroix (1826-27), The Wallace Collection (Londra)

>>> Oggi, lunedì 13 maggio alle ore 19 sarò ad Avellino, via Matteotti. Domani martedì 14 maggio sarò a Barletta, ore 20. Le diretta saranno trasmesse su La Cosa <<<

Nei vicoli che portavano alla piazza del Duomo di Brescia sono sfilati ieri, insieme e contrapposte, la meglio gioventù e la vecchiezza della Repubblica. Maglioncini girocollo, pullover, cravatte e occhialini sul petto, capelli bianchi e pantaloni comodi dei pensionati si mescolavano con magliette, rasta, felpe, barbe incolte, bandiere multicolori di disoccupati, studenti, precari. I due gruppi erano impermeabili come l'olio con l'acqua. Vasi incomunicanti. Due salti generazionali, un abisso. Nipoti e nonni.Negli occhi delle persone anziane che si apprestavano al palco ad ascoltare i deliri di un vecchio di quasi ottant'anni c'era stupore, meraviglia. Non capivano le urla e la rabbia dei ragazzi. Per loro era normale che un condannato a quattro anni per frode fiscale attaccasse pubblicamente la magistratura scortato dal ministro degli Interni. Una scena sudamericana nella città della strage di piazza della Loggia. Per i ragazzi era uno sfregio, una provocazione. Per gli anziani rappresentava la normalità, quella conclamata ogni giorno dalle televisioni, il loro filtro faustiano di eterna giovinezza. Lo smarrimento nei confronti della protesta era autentico. La società è ormai "divisiva" per usare un temine di moda. Da una parte coloro che hanno una pensione, che pagano l'IMU perché hanno una casa o due, che hanno potuto mantenere una famiglia, che hanno avuto un lavoro dipendente per tutta la vita, spesso qualche risparmio da parte. Persone che, quando hanno affrontato la vita, ventenni, sapevano di avere un futuro. Dipendeva solo da loro. Dall'altra chi non ha letteralmente nulla. Spinti all'emigrazione. Senza lavoro, casa, reddito, famiglia, speranze. I sommersi e i salvati.
L'Italia è un mondo per vecchi. Il suo presidente è il più longevo del mondo, in Parlamento dagli anni '50, da prima dello Sputnik. Un Paese pietrificato. I giovani chiedono il conto. Ne hanno diritto. Lo sfascio non è colpa loro. Vedono sfilare nei palchi delle autorità i responsabili del disastro, strafottenti, protetti dalle forze dell'ordine, da ragazzi in divisa che, anch'essi, non ne possono più. In mancanza di un patto tra generazioni non ci saranno sommersi e salvati, ma solo sommersi. "Ah, se me lo dicevi prima" cantava Jannacci.

Potrebbero interessarti questi post:

I salvati e i sommersi
L'uveite di Berlusconi
I figli di NN

12 Mag 2013, 14:45 | Scrivi | Commenti (2096) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 2096


Tags: Berlusconi, Brescia, generazione, precari, Sputnik

Commenti

 

CHE FATE ? (2 Parte)

La verità è che il NEMICO NON SONO I PARTITI che rappresentano comunque i cittadini (anche se male).


Tuttavia se abbandoniamo questa visione deviata anche da 20 anni di Berlusconismo, dovrebbe esservi chiaro che il 99% della massa è in realtà dalla stessa parte

NON CE NE RENDIAMO CONTO perchè c’è UN intero SISTEMA CHE LAVORA ogni giorno per QUESTO.


Se volete vedere le cose da un ‘altra angolazione GUARDATE IL FILM;

THRIVE di Foster Gamble

http://www.youtube.com/watch?v=ORw7PjmlHhg


forse TROVIAMO QUALCOSA CHE CI UNISCE e

DIVENTIAMO un VERO MOVIMENTO di “ BASTA TASSE PER TUTTI”

Se non avete 2 ore di tempo (ma vi perdete una intera faccia del mondo, quella sempre al buio)

Potete andare subito al punto cosi vi consiglio:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=VXVdOwMC9E8

E’ inutile aver timore di quello che potrebbe accadere, perché STA GIA’ ACCADENDO basta vedere quello che è successo in ITALIA e altrove in questi anni .

CHI PENSATE SIA IL VERO OBBIETTIVO.?


Simone B., Rimini Commentatore certificato 06.06.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco Travaglio,
é molto che non Le scrivo. E’ perché non come prima risponde. Ogni giovedì, però, son lì con voi.
Ripasso mentalmente la puntata con la “Santa-non-ché”… ”retta”, con l’illogico!
Ieri sera, finalmente, questo genere di persone, servi di una voce empia, è stato ascoltato per quello che realmente sono: il riflesso di un “bandito” mascherato… ahimè non bandito, che ha fatto dell’ottimismo, un bicchiere mezzo pieno di morchia, e che ancora dà da bere a un terzo degli italiani. Auguro loro, che il mal di pancia si facci sentire presto… per la loro salute.
Nella mia esperienza di dibattiti, ho imparato che l’avverbio “comunque”, é utilizzato spesso dal dibattente, quando vuole allontanarsi da un’argomentazione, a lui non più conveniente. E ieri sera la Santa-chè (?), ha dovuto usarlo per scappare dai suoi attacchi. Complimenti, non é facile zittire, quelli che offendono il “sapere”. “Miss-superbia, che poco sa e molto presume di sé”. Chi tra i suoi l’ha ascoltata, spero si sia specchiato, e abbia visto cosa realmente è.
L’onta, ai tempi delle persone rispettabili, per lavarla duellava. Ora si duella per usarla. Vorrei tanto, e spero presto, ci sia qualcuno, chiunque, in grado di rigenerare l’espressione politica. La politica non va fatta, va sentita. Minestra vecchia ma, come dice il detto: “Bandiera vecchia onor di capitano”.
Con crescente voglia di imparare La saluto.
Carantrus

CARAMINE RUSSANO 18.05.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

DIVAGAZIONI SUL TEMA
Non mi piace la definizione tout court che si dà di Beppe Grillo. Trovo che "comico" - con tutto il rispetto per i comici (mi riferisco all'espressione in sé e non all'attività di questi artisti) - sia una definizione volutamente riduttiva, irrispettosa verso il leader del M5S. Non ho mai sentito espressioni isolate tipo "il drammatico", "il tragico", il "brillante" riferite a protagonisti dello spettacolo specializzati in determinati ruoli teatrali. Gli aggettivi in questione - quando vengono usati - solitamente sono correttamente preceduti dalla parola "attore". Grillo è un attore comico, Grillo è un interprete dei suoi testi e alla bisogna - come i veri artisti - sa essere creativo e improvvisatore. Liquidare dunque Beppe tout court come "il comico" mi sembra offensivo e
riduttivo. Dà l'idea di uno che va in giro raccontando barzellette o che anima piacevolmente goliardiche compagnie di amici. "Comico", insomma, per capirci talvolta è anche Berlusconi.
L'Unto, però, attore, artista, non lo sarà mai
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 17.05.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

La Stampa.it
Buongiorno
17/05/2013

Attenuanti ipocrite
massimo gramellini

Il 12 gennaio 2012 il vigile milanese Niccolò Savarino era di turno in un parcheggio della Bovisa quando un ladro di Suv lo travolse, trascinandolo sull’asfalto per duecento metri: una morte orribile. L’assassino fu fermato in Ungheria, ma solo dopo lunghe indagini si conobbe la sua reale identità. Remi Nikolic, nato in carcere da una detenuta. Il tribunale dei minorenni (all’epoca dei fatti non aveva ancora 18 anni) gli ha quasi dimezzato la pena - da 26 a 15 anni - riconoscendogli le attenuanti generiche con questa motivazione: la sua unica scuola di vita sono stati i delinquenti fra i quali è cresciuto.

A me sembra una sentenza ipocrita e pericolosa. Mentre la mano civile dello Stato frappone mille ostacoli all’inserimento dei piccoli rom (sono note, nella stessa Milano, le peripezie delle eroiche maestre di via Rubattino per garantire la scuola ai bambini di quella comunità), la mano giudiziaria trasforma quel fallimento sociale in attenuante: un bel modo per sciacquarsi la coscienza, contrapponendo ingiustizia a ingiustizia. Ma si tratta anche di un precedente pericoloso: adesso qualsiasi persona cresciuta in un ambiente disagiato, e Dio sa quante ne sta producendo la crisi, potrà pretendere un analogo sconto di pena. Questa retorica vittimista, che tutto è tranne che la virtù dei buoni, darà purtroppo voce alle gole sguaiate dei razzisti e accrescerà il consenso sociale verso i dispregiatori delle minoranze, sempre più identificate come destinatarie di trattamenti privilegiati, in una guerra fra poveri che è il vero incubo da scongiurare.

silvano de lazzari, lago di como Commentatore certificato 17.05.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/curiosita/2013/05/17/Ecco-casa-Mujica-presidente-piu-povero-mondo_8718951.html?idPhoto=1

DINO DINO 17.05.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDENTE, PER FAVORE, BASTA GIOCHINI
Napolitano passerà alla storia politica del Paese come il rianimatore di Berlusconi. Come il puntellatore dell'Unto nei momenti di difficoltà. Intanto il governo delle "larghe intese" voluto dal Capo dello Stato non sta facendo un cazzo. Pd e Pdl si azzuffano peggio di quando erano divisi dal fraudolento gioco che prevedeva una "maggioranza" e una finta "opposizione". Ma Napolitano ha capito o no che questo governo è già in agonia? Napolitano perché vuole lasciare al Cavaliere la possibilità di staccare la spina al momento dallo stesso giudicato il più vantaggioso? Perché questo altro regalo al Condannato dopo i tanti doni già fatti in precedenza? Ricordate, ad esempio, la concessione al Pregiudicato del tempo necessario per fare acquisti in Parlamento alla vigilia del 14 dicembre 2010, giorno del voto di "fiducia" al governo chiesta da Gianfranco Fini? Ratti e Scilipoti, Caesaro... Tanto per fare dei nomi della gente acquistata in blocco. I venduti nell'occasione si definirono "Responsabili".
Errare è umano, perseverare è diabolico. Presidente, per favore, non ripeta l'errore. Si dimetta e lasci al Pd e al M5S l'onere di assumersi le proprie responsabilità. Sarebbe il momento della verità per entrambe le forze politiche. Per gli invertebrati del Pd e per Beppe Grillo. E per capire che fine devono fare i milioni di voti ricevuti dai 5 Stelle.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 17.05.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.letterealdirettore.it/disperazione-3/

Che si fa per queste persone...

A che serve 17.05.13 03:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo comunica Carlo Giovanardi spiegando che il dipartimento per le politiche antidroga della presidenza del Consiglio
dei ministri a Roma, in via della Vite sarà a disposizione dei parlamentari che intendono sottoporsi al test.
Il dipartimento potrà anche fornire l'indicazione delle strutture specialistiche accreditate dov'è possibile effettuare un ulteriore
test di riscontro sul capello. Un'idea, quella del test antidroga per i politici, che era già stata lanciata dalle Iene e successivamente dall'Udc.

Proposta del Codacons Oggi il Codacons ha lanciato in 100 città italiane una raccolta firme per presentare una legge che preveda che parlamentari nazionali,
componenti del governo e amministratori di Regioni, Province e Comuni siano sottoposti a test antidroga e di cultura generale. MA POSSONO ESSERE PIU' BRUCIATI DI COSì ? TEST ANTIDROGA VOLONTARIO! HAHAHAHAHAAHAH HAHAHAHAHAHAHA HAHAHAHAHAHAHHHAHAA! SPORCHI MAFIOSI. I PIU' GRANDI MAFIOSI DELLA STORIA MONDIALE NELLE LORO CASE HANNO GLI ALTARINI CON CROCIFISSI, MADONNINE E SANTI DI TUTTI I TIPI. POI , DOPO LE PREGHIERE DEL MATTINO, VANNO AD AMMAZZARE E A CHIEDERE IL PIZZO A DESTRA E A MANCA. QUESTA SERA HO AVUTO LA CONFERMA DELLA UNICITA' TRA MAFIA E POLITICA ASCOLTANDO SU OTTO E MEZZO IL DON NITTO PALMA CHE AFFERMAVA DEL FATTO CHE SE LA BOCASSINI RIUSCISSE A FARE USCIRE BERLUSCONI DAL PARLAMENTO SAREBBE IL PRIMO CASO CHE LA MAGISTRATURA VA CONTRO LA VOLONTA' POPOLARE CHE HA VOLUTO BERLUSCONI PRESIDENTE DI UN PARTITO E PRIMA DEL CONSIGLIO. HO SENTITO LA DROGA IN PERSONA CHE PARLAVA! NON E' BERLUSCONI L'UNICO CASO DI INDAGATO E PROCESSATO COLPEVOLE DELLE PIU' SPREGEVOLI CONDANNE A CANDIDARSI QUANDO LA LEGGE NON LO PERMETTE IN NESSUNO STATO REALE E NON FANTASTICO? lA DROGA E' IL PRIMO MALE RADICATO NEL GOVERNO. ASCOLTATE QUELLO CHE DICO. HO LA CERTEZZA MATEMATICA DELLA PRESENZA DELLA DROGA TRA MOLTI PARLAMENTARI. FATE OBBLIGO DEL CONTROLLO ANTIDROGA. FATE PULIZIA TRA GLI ONOREVOLI MOLTO POCO ONORABILI.

ALESSANDRO CABRELLE, Padova Commentatore certificato 17.05.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei conoscere i nomi dei presenti alla seduta del consiglio regionale del lazio che hanno votato contro l'emendamento della rappresentante del Movimento 5 stelle in merito all'abolizione dei vitalizi dei consiglieri regionali delle passate legislature...fiorito incluso !......una vergogna !!!!

massimo mengarelli 17.05.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento

buona sera, sto guardando la trasmissione Servizio Pubblico di Santoro,e sinceramente mi rendo conto sempre meno di come fanno certe persone,vedi Santanchè ospite in studio, a voler sostenere a tutti i costi certe teorie, mentre i fatti sono davanti agli occhi di tutti.
Traspare sempre più che la legge è uguale per tutti meno che per uno. Quello che per noi è reato per lui è diritto divino. Delle persone possono arrivare in piazza per dimostrare a favore ed altre persone non possono arrivare nella stessa piazza per manifestare contro.
Mi sembra chiaro, e traspare dall'atteggiamento di tutti i politici professionisti, che si rendono conto che ormai sono alla frutta. Si stanno arrampicando sugli specchi per conservare tutti i privilegi accumulati e ribadisco che chi li sostiene ,probabilmente, ha maturato dei privilegi che ha paura di perdere.
Cari movimentisti di cinque stelle approfittate di questo periodo per studiare e rinforzare l'organizzazione. Alle prossime elezioni dobbiamo presentarci preparati e pronti a prendere le redini del comando. Avanti così! non hanno più scampo. Non si possono vedere i nostri rappresentanti(sighh..)passare in mezzo alla gente protetti dagli scudi dei poliziotti per proteggersi dagli elettori-contribuenti.
Meditate, studiate e la vittoria è assicurata.
vi ringrazio per l'attenzione ed auguro una buona vita a tutti.

antonio marinaccio 16.05.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

NON CAPISCO BENE

In questo BLOG vedo tanti PRETENDERE un COMPORTAMENTO di GRANDE FERMEZZA agli altri e non si è DISPOSTI pero A NESSUN TIPO di ACCORDI con NESSUNO.

QUESTO GOVERNO fa schifo a 2/3 di Italiani , GOVERNO e ITALIANI saranno SOTTO RICATTO del PDL (Berlusconi) fino alla sua FINE.

IL M5S sembra che non può fare NULLA ma QUESTO NON E’ VERO…

BASTEREBBE PROPORRE A TUTTO IL PARLAMENTO LA SEGUENTE LINEA:

NOI PROPONIAMO QUESTI PUNTI………se il GOVERNO LETTA cade perché il PDL toglie la spina IL M5S prenderà il POSTO DEL PDL e si FARA un NUOVO GOVERNO..

IL PD NON FARA MAI CADERE QUESTO PARLAMENTO MI PARE OVVIO


Ma TUTTI Questi DURI e PURI del BLOG cosa direbbero?????

Simone B., Rimini Commentatore certificato 16.05.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO TANTO BISOGNO DI RISORSE, PERCHE' NON ABOLIAMO LE FONDAZIONI BANCARIE? PARE CHE IN PANCIA ABBIANO DECINE O ADDIRITTURA CENTINAIA DI MILIARDI DI EURO. ATTUALMENTE VENGONO UTILIZZATE PER SISTEMARE POLITICI TROMBATI E DARE PREBENDE E CONTRIBUTI AI LORO AMICI.PAOLO

PAOLO D., CAGLIARI Commentatore certificato 16.05.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

anzi,il mossad sente e vede tutto.

against the wind (cambiera'), padova Commentatore certificato 16.05.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

ma se l'hai detto a Briatore che berlusca e' mALATO? sei ammalata anche tu. guarda, spero che tu finisca nel mirino del mossad,cosi capisci come si ragiona. Hai preso la laurea ?perche' hai qualche neurone che non ti va.

against the wind (cambiera'), padova Commentatore certificato 16.05.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

scisate se torno: da la 7 su ferrara: vedete che questi sono ormai corrotti dentro, non rieducabili: ferrara sarebbe un libertario e b. puo' fare quello che vuole:
19 peccato che gheddafi a Roma e' stato criticato per le amazzoni
2 un capo di governo che organizza in ogni caso orge dimostra mancanza di giudizio manche se nle ragazze non sono minorenni, disonora l'italia agli occhi del mondo,ed e' un paziente geriatrico sicuramente ammalato , che ritiene psicoticamente di essere sopra le leggi dello Stato, che autorizzato il riciclaggio mettendo il falso in bilancio. che uno faccia sesso privatamente sonon affari suoi, ma se rappresenta un paese e' uno scriteriato, un ammalato, un bavoso,cui il paese, se ha i coglioni, deve chiedere i danni di immagini, che ha introdotto la tv spazzatura,
e ridicolizzato l'Italia ovunque. A me in inghilterra hanno riso in faccia parlando di berlusca. ma porca puttana, chi lo difende lo fa per bastian contrario o e' rincoglionito?uno che mercifica una giovane come fa a essere capo di governo. ma sta Santanche, che vive nel dubbio, vorrei sottoporla di legge aperizia psichiatrica, dio santo.

against the wind (cambiera'), padova Commentatore certificato 16.05.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

FIGLIO DEGENERE
Giuliano Ferrara vergogna! Tuo padre si sta rivoltando nella tomba.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.05.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

dunque,poi non parlo piu': siamo l'unico paese dove i politici fanno show in una tv politicizzata, molte nostre leggi sono condannate a strasburgo,c'e ' una censura se scrivi ai giornali, una dittatura show, i politici hanno razziato per anni e si fanno le leggi,non sono mai stati capaci di instaurare una vera democrazia, e quando si sapranno i conti reali,o ci sara' una dittatura o il sistema sara' imploso. i soliti fessi pagheranno tutto, i vecchi non sono rieducabili perche' poco elastici enon capiscono perche' il gioco sta per finire, uno degli uo,imi piu' potenti organizza feste con zoccole mentre roma brucia, ed ha nominato vari cavalli senatori.
mentre si litiga se tutto cio' sia normale, avviene la piu' grande deinstrializzazione della storia, e i politici inciuciati litigano per il poco rimasto.alla fin della fiera, han dovuto chiamare un cattedrattico per cercar di far qualcosa.domanda: vi pare un paese che merita fiducia?ai posteri l'aerdua sistema, in chi crede in questo sistema.

against the wind (cambiera'), padova Commentatore certificato 16.05.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato M5S, e ne vado fiero!
Certo, nulla é perfetto e credo che anche tu Beppe e tutti gli amici del M5S abbiate strada da fare per crescere e migliorare, ma questo non mi preoccupa:
é la forza e la bellezza di essere sempre in movimento (gioco di parole).
Chi non si muove é già morto!
Grazie per l'impegno e lo sforzo per essere coerenti, trasparenti e intellettualmente onesti.
C'è un modo nuovo per fare politica: voglio crederci.

Andrea Melone 16.05.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

SENATORI PD, CHE CONFUSIONE!
"Con il suo stile di vita Berlusconi mai senatore a vita. Opinione personale, il governo non è a rischio".
Così Luigi Zanda capo dei senatori Pd. Una affermazione che allarma il compagno di partito Nicola Latorre. "Non spetta a Zanda decidere", replica gettando acqua sul fuoco. Che confusione nel Pd, la Torre di Babele di fronte alle contrastanti voci appare come una attrazione da Luna Park! Latorre - dalemiano - è considerato tra i più ambigui parlamentari del Pd. Un esempio? Ricordate la storia del pizzino scritto durante una puntata di Omnibus di La7? Il pizzino era diretto a un avversario ed era un assist. Gli veniva consigliato cosa dire. "Io non posso dirlo", puntualizzava Latorre nel pizzino. Il pezzo di carta - diavoleria del caso! - scivolò sul pavimento dello studio. A fine puntata fu raccolto dai tecnici. E in seguito - come era naturale che fosse - il contenuto divenne di dominio pubblico.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.05.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI FUGGE DALLE PIAZZE
Lo ricordate sul palco di Brescia? "Io sono qui, io sono qui, io sono qui e resto qui" aveva urlato in apertura a mo' di sfida verso quanti lo contestavano. Col trascorrere dei giorni lui, l'Unto, ha capito però che l'aria che tira nel Paese è cambiata, ha capito che non è il caso di dar vita a nuove manifestazioni di piazza. La prossima volta - si sarà detto - potrebbe volare qualche ortaggio o qualche pomodoro secondo la nobile tradizione dell'avanspettacolo anni '50. Ed ecco allora l'annuncio di Denis Verdini, altro indagato della truppa: "Silvio Berlusconi è rimasto molto scosso dalle violenze (sic! ndr)di piazza avvenute a Brescia e ha pertanto deciso di annullare i prossimi comizi elettorali ad eccezione di quello a sostegno di Gianni Alemanno, candidato sindaco a Roma". Saggia decisione, risparmia agli italiani ennesimi diluvi di invettive e di menzogne. Beppe le piazze sono tutte tue! Speriamo presto anche il resto.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.05.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo all'ineleggibilita' di Berlusconi vorrei dire francamente che e' mio/nostro diritto sapere se chi governa, ha un comportamento morale discutibile. E' come se uno psicopatico stesse a capo del governo. Qua sta la differenza, sostanziale, tra la vita privata di un comune cittadino e quella di una persona che deve o dovra' governarci.

Antonio Navarra (theway), Roma Commentatore certificato 16.05.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

chi commette illeciti deve essere fuori dal parlamento!

chi commette illeciti,non deve essere coperto da leggi che ostacolano il potere investigativo dei magistrati!

PDL vergognatevi!

ragazzi battaglia in commissione giustizia!

Francesco Elia1 () Commentatore certificato 16.05.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono "sommersi e salvati" ma solo "ladri e derubati".
Ci sono quelli che hanno pensioni retributive e che prendono ciò per cui non hanno pagato (sottraendolo alle nuove generazioni) e quelli - i derubati - che:
- o lavorano e vengono depredati da tasse che servono in gran parte a pagare i privilegi dei pensionati retributivi
- o non lavorano perchè mancano le risorse per finanziare lo sviluppo e, quindi, l'occupazione a causa dell'utilizzo delle stesse per pagare le pensioni e i privilegi dei pensionati retributivi.

Alfredo Z., Milano Commentatore certificato 16.05.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


- "Poteri forti" e" menti raffinatissime": Giovanni Falcone
- "trattativa stato-mafia"
- "P3 e associazioni segrete" = MAFIA
- paura di parlare da parte delle tv, giornali ecc.. = OMERTA'

basta eleggere i mafiosi in parlamento! italiani cambiate voto se volete cambiare l'italia!

la sfida del futuro è: riuscirà la gente onesta a riprendersi il parlamento????

staremo a vedere..intanto si continua ad attaccare la magistratura, poveri giudici cornuti e mazziati!(ed anche uccisi), prima di parlare voi del PDL dovreste sciacquarvi la bocca! i magistrati sono i veri servitori dello stato e della comunità! NO voi.

Francesco Elia1 () Commentatore certificato 16.05.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LANZILLOTTA TOUR
Da Veltroni a Rutelli a Monti. Le giravolte di Linda Lanzillotta, una delle parlamentari più presenti in tv. Sono le tappe del tour degli ultimi cinque anni. In tv tempo fa aveva dichiarato di godere di un reddito annuo di circa 350mila euro. Domande: ma a cosa serve la Lanzillotta? Cosa ha fatto la Lanzillotta nella pluriennale esperienza parlamentare? Di cosa può giovarsi l'Italia grazie alla attività della Lanzillotta? Di quale legge socialmente utile è stata artefice?
Qualcuno risponda, per favore.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.05.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON I DELIRI SGRAMMATICATI
Basta, per favore, con commenti sgrammaticati ad opera di reazionari, razzisti, omofobi, incolti e di quanto di peggio possa offrire il sottobosco subculturale. Sono commenti che squalificano il blog. Invoco la censura per interventi incomprensibili sia dal punto di vista lessicale che dal punto di vista dei contenuti. Basta con i deliri. Qualcuno, per favore, controlli i contenuti. Questo blog deve crescere non può rischiare di diventare un ricettacolo di folli.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.05.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

LOMBROSO FORSE AVEVA RAGIONE
Quando mi capita di vedere e di ascoltare in tv gli uomini e le donne del Pdl (salvo eccezioni sono sempre gli stessi volti) chissà perché mi torna alla mente la teoria sull'innatismo lombrosiano. Dall'uomo delinquente per nascita (questa la tesi originaria di Cesare Lombroso successivamente corretta e ampliata attraverso il riconoscimento anche del fattore sociale) all'uomo berlusconiano intellettualmente disonesto per questione genetica, all'uomo disonesto e basta, all'uomo-servo, all'uomo-pappagallo (colui che ripete acriticamente le parole d'ordine del padrone), all'uomo che si rende merce e si mette in vendita, all'uomo senza pudore per ciò che dice e ciò che fa. E' una galleria di mostri geneticamente accomunati dall'insaziabile fame di soldi e di potere, quelli concessi loro dal Mangiafuoco del Luna Park Arcore-Montecitorio-Palazzo Madama-Palazzo Chigi. Mostri allevati in batteria e coccolati con le laute mance donate dal padrone pluricondannato e puttaniere. Quando riusciremo a liberarci da questo pattume? Per quanto tempo ancora l'Italia dovà subire l'oltraggio di essere rappresentata anche da questa gentaglia?
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 16.05.13 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di creare una spaccatura generazionale, che alla fine è una guerra tra poveri, pensiamo di dare attuazione ad interventi finalizzati al recupero di risorse, di grasso da tagliare ce n'è tanto. Armonizziamo il sistema pensionistico per tutti, lavoratori, politici, amministratori aziende pubbliche. Si pensi a mettere un tetto alle pensioni che non devono essere superiori a Euro 6.000,00 mensili. E' inpensabile che in momenti di richiesta di grandi sacrifici e di recessione vengano pagate pensioni variabili da Euro 10.000,00 a Euro 90.000,00 mensili. Si dia anche attuazione all'armonizzazione delle retribuzioni di politici, amministratori e funzionari di aziende pubbliche, magistrati, anche per loro deve essere previsto un tetto massimo di Euro 100.000,00 annui, compreso diarie, rimborsi spese. Eliminiamo qualsiasi benefits concesso ad una platea di persone che non esistono per il comune cittadino. Solo con questi interventi si possono recuperare risorse da destinare alla crescita. Tutti lo dicono ma nessuno lo fa.

gianpiero m. legnano 15.05.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa pensa di fare per ridurre i 650 milioni di euro che ci costa annualmente la Presidenza della Repubblica?
Questo enorme spesa è una specie di eredità negativa lasciataci dalla monarchia. Una volta c’era bisogno di presentare il re come un personaggio da favola con una ricca una coreografia che creasse attorno alla sua persona una atmosfera di sogno e di rispetto. Cavalli bianchi, corazzieri in alta uniforme, vetture di lusso, dimore da favola, giardini sontuosi, riserve di caccia. Il popolino analfabeta aveva bisogno di sogni, di favole, di ammirazione.
Ora siamo cresciuti, non siamo più analfabeti. Non abbiamo più bisogno di favole, di re, di principi.
Si venda la tenuta di Castelporziano, le tre Maserati, i cavalli bianchi. Si mettano i corazzieri a fare compiti meno decorativi e più utili. Si riducano i 2000 addetti alla presidenza.

Carlo Rinaldi 15.05.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Impermeabilizzati,da funeste espressioni inedite e confuse ;su che egli stasso puo unicamente spergiurare,l'insulso dell'evolversi delle cose ,su che egli stesso puo infinitamente contrapporre ,l'inevitabile,sul soffocamento degli irreprensimbili sviluppi.Dai su un paio di litri di succo di mela, ed una lunga dormita.Grande risposta da un grande Uomo.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 15.05.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Cari signori la colpa non e' dei politici ma soltanto nostra che gli abbiamo dato la possibilità di stare lassù e adesso che stanno attaccati alla poltrona hanno uno stipendio assurdo auto blu e scorta x portare in giro loro a spasso le loro moglii e a scuola i figli ecc ecc ...... e questo e' solo quello che sappiamo vorremmo farli dimettere?? Un utopia !!!! Il pesce puuzza dalla testa xcio' se vogliamo cambiare bisogna cambiare tutto....,,,,

massimo b., roma Commentatore certificato 15.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

ENRICO COSTA, IL SERVO DI GIORNATA
I processi durano troppo? Per attendere giustizia in campo civile passano anni e anni? Troppa gente è in galera senza processo? Le carceri scoppiano? Occorrono pene alternative? Alcuni reati sono da depenalizzare? Sono alcuni dei nodi da sciogliere del pianeta giustizia. Tutti temi di interesse generale che però non sfiorano minimamente il servo di turno. Nel giorno in cui alla Camera arriva una richiesta per l'autorizzazione all'ascolto di conversazioni di Verdini, Cosentino e Dell'Utri, ecco infatti l'inizativa del capogruppo Pdl in commissione giustizia Enrico Costa. La proposta di legge è identica a quella fatta a suo tempo dall'attuale vicepremier, Angelino Alfano. Mira a una stretta sulle intercettazioni. Insomma questi qua perdono il pelo ma non il vizio. E non si vergognano. Come non si vergogna Marina, la figlia prediletta di Berlusconi. Ancora una volta ha tentato di difendere il padre senza argomenti. Senza pudore. Cosa dire? Tale padre tale figlia.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 15.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

BRUNETTA L'INVASATO
Ma lo aveten visto e sentito durante il suo intervento alla Camera? Sembrava un invasato. L'uomo giusto al posto giusto, insomma, il capogruppo Pdl Renato Brunetta. Il Condannato quando vuole dare forza alle sue affermazioni si alza sulle punte dei piedi - per apparire più alto al pari di certi animali non umani che si ingrossano per intimorire eventuali avversari - e alza il tono della voce spesso confondendo le vocali; il suo capogruppo - Brunetta appunto - (avendo pressoché effetto ininfluente una eventuale alzata sulle punte) batte violentemente il palmo della mano destra sul banco e urla da forsennato. Ultimamente è apparso addirittura come un invasato. Parlava delle "violenze" di Brescia. Eppure, immortalato da riprese tv, la sua immagine è apparsa divertita e provocatoria mentre si recava al palco accompagnato dalle forze dell'ordine, Per non dire dell'atteggiamento spavaldo di Formigoni. Il Celeste ha addirittura improvvisato uno show. Brunetta evidentemente non valuta che per i contestatori - se questi avessero voluto far degenerare la protesta verbale in aggressione fisica - sarebbe stato un gioco da ragazzi dar vita a violenze considerando l'esiguità del numero delle forze dell'ordine presenti in piazza. Nessun morto, nessun ferito (soltanto un berlusconiano lievemente colpito allo zigomo destro). Un bilancio che forse ha deluso i servi del Cavaliere. Ma, nonostante i numeri, hanno tentato di speculare ugualmente. Certo, sono stati insultati. Ma si aspettavano forse qualcosa di diverso dagli insulti? Ma questi signori il senso autocritico ce l'hanno o no?
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 15.05.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo un programma della Rai dedicato ai cittadini, alle battaglie culturali e alle persone che stanno cambiando l'Italia. Tutti devono essere protagonisti della rivoluzione culturale scelta da milioni di Italiani e anche chi non ha internet deve avere la possibilità di essere informato e di contribuire al successo delle nostre idee. La televisione in mano ai cittadini è l'unica strada per il progresso di un popolo, il web sta insegnando questo anche a chi la televisione la fa da una vita. Marzullo dopo 24 anni libera lo spazio notturno di RAIUNO che doveva essere dedicato alla sperimentazione di nuovi spazi televisivi rivolti ai giovani. VOGLIAMO DARE VOCE AI NUOVI TALENTI D'ITALIA IN UN PROGRAMMA CHE RAPPRESENTI L'ARTE INDIPENDENTE? http://firmiamo.it/firma-per-un-programma-rai-con-nuovi-artisti-emergenti#petition

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 15.05.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

E no caro Beppe.
Questo post mi trova in disaccordo , tu stai mettendo vecchi contro giovani rischiando di fare una guerra tra generazioni, piuttosto cerca di mettere pace tra i cittadini che ti hanno votato sperando in un cambiamento in positivo da tutto lo schifo che ci attanaglia, questo lo dico in quanto che sono un tuo coscritto essendo nato nel "48" e purtroppo non ho avuto la tua fortuna economica che invece tu hai, ricorda che siamo noi vecchi che in maggioranza contribuiamo a fare "welfare" aiutando questi giovani.

Tutti noi confidiamo in te per farci ancora sperare in un futuro migliore, fai in modo che ciò avvenga, perché se ciò non fosse allora saremo nella merda!!!!

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.05.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

così mi piaci beppone !! gli ultimi 2 post sulla marcetta di brescia sono esemplari ! riconosco perfettamente il tuo surrealismo nella realtà, che poi col nano vien sempre bene, grazie

Truth .. Commentatore certificato 15.05.13 01:57| 
 |
Rispondi al commento

La diaria è un problema che gli altri partiti neAnche si pongono, e i giornalisti venduti ed incapaci di fare il loro lavoro, di certo evitano di dire ... Comunque vi abbiamo votato per coerenza ed onestà e se verranno a mancare queste cose , se quindi vi comporterete come gli altri, non avrete piu il nostri voto.... Cercate di mantenere le promesse per cui vi abbiamo votato o scenderete da quelle sedie con la stessa velocità con cui ci siete saliti (grazie a noi)...

gianiar 15.05.13 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito minimo di cittadinanza porta con se rischi da non sottovalutare: In un mondo ove, grazie alla tecnologia e progresso degli ultimi 30 anni, sarebbe sufficente il lavoro del 25-30% dei cittadini per far fronte ai bisogni della società. Il reddito minimo renderebbe molto dipendenti (schiave) le persone che lo ricevono dall'alto, portandole ad accettare qualsiasi imposizione pur di continuare a ricevere tale reddito garantito (ad esempio ad accettare di farsi impiantare un microcip, con la scusa di monitorare loro ai fini di evitare truffe sul reddito garantito erogato). Assai meglio sarebbe fare una legge che agevola il lavoro part time 3-4 ore al giorno per tutti, invece che 8-10 ore solo per alcuni che mantengono anche gli altri con il reddito di cittadinanza. In questo modo sarebbe garantita la dignità del lavoro e del proprio mantenimento ed INDIPENDENZA maggiore. Inoltre il reddito di cittadinanza può portare le persone ad un appiattimento della volonta e capacità di automantenimento e dignità..... Molto meglio ridurre le ore di lavoro per lavorare un po tutti....

mat 14.05.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPIGNORABILITA' PRIMA CASA, FATE PRESTO!
La sua casa va all'asta, lui di dà fuoco con moglie e figlia. A Vittoria, nel Ragusano, le fiamme hanno raggiunto anche due agenti che volevano calmare il proprietario dell'abitazione e che sono in gravi condizioni, come la coppia. E' l'ultima tragedia della disperazione in ordine di tempo. Sullo sfondo l'irrefrenabile appetito delle banche. L'uomo ha perso la casa per un debito di 10mila euro contratto con un istituto di credito.
L'episodio impone una accelerazione all'iniziativa parlamentare dei 5 Stelle. Nel programma del Movimento c'è l'impignorabilità della prima casa. Bene l'iniziativa parlamentare proceda con rapidità. E si stanino gli amici delle banche contrari al provvedimento di impignorabilità. FATE PRESTO, NON C'E' TEMPO DA PERDERE!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 14.05.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

se c'è qualcosa che invecchiando diventa migliore sono il vino ed il parmigiano....tutto il resto, tranne i mobili di pregio, i quadri ecc. è roba da buttar via. Gli uomini anziani hanno il compito di fare i nonni per lasciar lavorare i propri figli, altrimenti i nipotini, domani, potranno dire "chi era mio nonno, dov'era quando avrei voluto averlo vicino a me?"

vera m., roma Commentatore certificato 14.05.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RETTIFICA
Il commento dal titolo COME PRIMA PIU' DI PRIMAAAA!!! è privo della notizia della giornata. In realtà Scalfarotto ha ottenuto l'estensione dell'assistenza sanitaria dei parlamentari - dietro pagamento di modesta quota - anche ai conviventi dello stesso sesso. La battaglia nella scorsa legislatura fu condotta da Paola Concia. Si tratta del primo riconoscimento delle coppie gay varato dall'Ufficio di presidenza della Camera. Mi scuso per l'errore.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 14.05.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

COME PRIMA PIU' DI PRIMAAA!!!
Assistenza sanitaria dei parlamentari esetesa anche a mogli, figli e parenti. Champagne! A favorire l'introduzione del privilegio questa volta è stata l'iniziativa del parlamentare targato Pd Ivan Scalfarotto. Doppio champagne per tutti, paga Pantalone! Nessuna censura si è levata dalle parti del Pd! Che schifo! Soprattutto ora che l'assistenza sanitaria per tutti è sempre più a rischio.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 14.05.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, i tuoi post sono sempre interessanti e colmi di citazioni illuminanti,ogni volta che li leggo non posso che essere d'accordo. Io sono una delle tante disoccupate e con poca prospettiva ...mi auguro che i giovani e anche gli altri meno giovani si documentino su ciò che scrivi, non per essere dei seguaci di Grillo, ma delle persone che realmente vogliono cambiare questo Paese....perché sinceramente ne vedo poche!!!! Più coesione tra noi del m5s!!!!!!!

giovanna fabiani, san benedetto del tronto Commentatore certificato 14.05.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

POSSO ESSERE FRANCA?
VI HO VOTATO CON GRANDI SPERANZE MA AVETE DIMOSTRATO FINORA DI NON ESSERE IN GRADO DI GOVERNARE, NON AVRETE MAI IL 100 % DEI VOTI E QUINDI VI TROVERETE AD AVERE SEMPRE E COMUNQUE A CHE FARE CON QUALCUN'ALTRO CON CUI COLLABORARE, IL CHE NON LO VEDREI COME UN TRADIMENTO MA COME UN AIUTO ALL'ITALIA.
FRANCAMANTE SENTIRVI DISCUTERE PER SETTIMANE SUI VOSTRI SALARI QUANDO QUI TUTTO AFFONDA E' SEMPLICEMENTE NAUSEANTE. DIMOSTRATE CHE SIETE LI PER FARE QUALCOSA ALTRIMENTI SE ALLE PROSSIME ELEZIONI VINCE BERLUSCONI BISOGNERA' RINGRAZIARE LA SINISTRA E SOPRATTUTTO VOI.

ANNA BENI, SIGILLO Commentatore certificato 14.05.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque, "I sommersi e i salvati" è il titolo di un libro di Primo Levi, scritto successivamente a "Se questo è un uomo", sulla realtà dei campi di concentramento, in particolare approfondendo i devastanti aspetti psicologici di Auschwitz.
Non so quanto il paragone del post possa essere azzardato.

Alessia P. 14.05.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Fiducia ad oltranza al M5S vi voterò sempre...xkè siete nel giusto avete principi sani...e sopratutto è formato da persone come me,non da alieni e marziani straricchi che hanno interessi da difendere!!!!!
in ogni grande cammino ci sono problemi da risolvere vedi la diaria...
cosa che gli altri...chiamati partiti non affrontano nemmeno come problema...tanto x essere chiari!

gio cl 14.05.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Il tormentone della diaria sta screditando voi e facendo esultare i vostri detrattori. Se non riuscite a ragionare sulla base di concetti astratti come coerenza ed onestà, almeno fatevi i conti in tasca perché questa legislatura durerà poco Chi vi abbia votato l'ha fatto anche per avere persone oneste che si opponessero allo strapotere senza ascolto della casta dei politici.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 14.05.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho votato 5 stelle, ma questo comportamento dei parlamentari del movimento sulla diaria non mi piace.
la prossima volta non voterò proprio.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 14.05.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È divertente leggere "saremo noi al governo alle prossime elezioni ". Divertente perché non si capisce chi sono questi "noi". Il M5S é un gruppo così variegato che si disintegrerá appena dovranno prendere delle decisioni. Si é a favore o contro i matrimoni gay, chi nasce in Italia deve automaticamente essere italiano oppure no, bisogna investire in cultura oppure finanziare il mondo del calcio, la scuola deve essere pubblica o privata , ecc. Voglio vedere questo NOI che non esiste essendo il M5S solo un movimento di protesta, l'unico collante è la protesta appunto, poi dentro vi sono persone con la cultura di dx., altri con quella di sx e tanti senza alcuna cultura. La vedo buia !

Carlo Leone Commentatore certificato 14.05.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b. Grillo a Avellino-tuttiacasatour-13-05-13
clicca mio nome
http://www.youtube.com/watch?v=3ygOpZ7j_Hg

Toni.A 14.05.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

E' DIALETTICA VERBALE INACCETTABILE PARLARE DI COLPO DI STATO CON TANTO DI RICHIAMO DA MORFEO NAPOLITANO A GRILLO E NOI DEL M5S .. DICHIARARE CHE E' UN'ASSASSINIO POLITICO DI BERLUSCONI IL LAVORO DEI NOSTRI GIUDICI QUESTO SI E' UN COMMENTO SOFT VERO ? BEPPE SIAMO OLTRE 8 MILIONI DI VOTANTI NEL M5S FACCIAMOCI SENTIRE IN PARLAMENTO E ANCHE FUORI !!!! BASTA CON QUESTI IPOCRITI CHE STANNO AL GOVERNO PD-L NON ESISTONO GIA? PIU NEL PAESE E SAREMO NOI LA PRIMA FORZA AL GOVERNO !!!

antonello c., pescara Commentatore certificato 14.05.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Firenze, è tutto vero.
Il nostro sindaco qualcosa ha detto e ha fatto. Ma sul teatro comunale lasciamo perdere. Renzi comunque piace solo ai non fiorentini.

Gianni - Firenze 14.05.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

UDITE UDITE, BERLUSCONI DOPO LA SENTENZA DICE " POVERA ITALIA" MA LO SA CHE IN AMERICA COME IN OGNI ALTRO PAESE CIVILE, NORMALE E DEMOCRATICO LUI NON SAREBBE ESISTITO?

l'oracolo 14.05.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo fidarci dei sondaggi o no??!!??
Il M5S sta scendendo, vediamo di non fare altri errori altrimenti, la fine è vicina. Gli italiani si sa, sono di memoria corta ma non abbastanza da dimenticare gli errori del M5S.

Gianni - Firenze 14.05.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAI COME IN QUESTI GIORNI SONO STATO COSI TRANQUILLO DELL'AVER VOTATO M5S.

GRANDISSIMO BEPPE, AVANTI COSI'!!!

E, OVVIAMENTE,TUTTO IL MIO APPOGGIO ALLA GIUSTIZIA E ALLE ISTITUZIONI!

VOGLIO CHE MIO FIGLIO CRESCA IN UN PAESE SANO PERCHE' L'ITALIA E' IL PAESE DOVE VOGLIO CONTINUARE A VIVERE.

FRANK

Franco Da Pisa, Pisa Commentatore certificato 14.05.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Ho appena saputo che il Maggio Danza di Firenze non esiste più: 40 ballerini e forse il più giovane e sicuramente creativo direttore artistico italiano a spasso... Ma Firenze non era quella amministrazione portata come esempio di buona gestione quale prova della bravura del suo Amministratore Capo? O siamo alle solite balle mediatiche? I ragazzi del M5S di Firenze mi piacerebbe che approfondissero. Tra l'altro mi è giunta voce di un nuovo Teatro Comunale costato fior si quattrini dei cittadini che non può essere reso agibile per importanti irregolarità. Accendete un faro per i cittadini di Firenze, se non l'avete già fatto.

alessandro breda 14.05.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

BATTERE BERLUSCONI SUL PIANO POLITICO !
M5S lo ha già fatto mangiando 1/3 dei voti Pdl e completerà il lavoro alle prossime conultazioni elettorali . LUNGA VITA AL MOVIMENTO !

marco duzz Commentatore certificato 14.05.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Cerco di chiarire il mio pensiero sugli italiani con un esempio . Mi trovo per caso e necessitá in un ospedale privato francese convenzionato con il sistema sanitario pubblico francese.Sarebbe lungo spiegarvi la cortesia e disponibilità dei medici e infermieri, vi basti sapere che in Italia non vi sono eguali. Tale ospedale fa parte di un gruppo privato la : Generàl de Santé. Direte voi : I manager e proprietari francesi sono altra cosa rispetto a quelli italiani. Sapete chi sono i proprietari di Generàl de Santé ? Antonino Ligresti, Gruppo De Agostini e Mediobanca. Chi la fà la differenza ? I francesi ! Hanno un saper vivere che noi abbiamo perduto e forse non abbiamo mai avuto, sanno fare squadra perché capiscono che é negli interessi di tutti. Ovviamente non sono degli angeli sulla terra, ma sicuramente hanno una organizzazione sociale migliore della nostra, privatizzano poco e quando lo fanno il controllo statale é sempre presente.In Italia solitamente sono i privati a controllare lo stato.

Carlo Leone Commentatore certificato 14.05.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre pensato che se non cambiano gli italiani non cambierà mai niente, è pura illusione pensare di cambiare solo i politici per migliorare. I fatti di questi ultimi mesi lo confermano . Lo sapete quale é la differenza fondamentale tra PD, PDL e M5S ? Ve lo dico io : il PD non ha un capo assoluto e quindi si sta disfacendo in mille piccoli gruppi di interessi e di potere particolari, mentre PDL e M5S hanno dei capi assoluti ma se venissero meno anche essi andrebbero a collassare rapidamente. Il PDL è il gruppo più compatto perché oltre al capo assoluto hanno come collante i soldi e il potere. Vedete che il problema non sono i partiti ma gli italiani ? Lo comprendete ? Ciao

Carlo Leone Commentatore certificato 14.05.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo tu lotti e i grillini si sono un po' confusi da quando sono in parlamento, ma qui non c'è più da perdere tempo siamo al lastrico non ce la facciamo più.
Questo teatrino di Berlusconi ci stà distruggendo ma il peggio è che alla gente piace queste stronzate perché pensa di essere al grande fratello e così pensano come è ganzo questo Berlusconi e lo stimano ancora di più.
Ma io mi domando e dico ma non si vergogna a mostrare ancora quella faccia a c..o ,deve andare in galera e buttare via la chiave, via questa m...a in parlamento c'è bisogno di gente competente che oltre a rubare dia qualcosa anche a noi beppe io sono con te e spero che riuscirai a fare qualcosa di buono

martinetti caterina 14.05.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento

l'unita' a centro pagina titola 'grillo e i follower falsi su tweetter'.
A parte se vero o no, l'unita' perche' non parla del loro capo, al tappone , che si e' beccato 6 anni per il caso ruby, oltre altri 4 per le tangenti.
Perche non va a vedere in casa sua i ministri che vanno a manifestare contro la giustizia di stato?
Il MoV5stelle dovrebbe pero' cercare di impegnarsi per questioni un po' piu' serie rispetto a diarie e apparizioni televisive.muoviamoci un po', 8.000.000 di elettori attendono l'operazione'fiato sul collo', grazie.

giovanni effe 14.05.13 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non è questione di vecchiaia ma soltanto di saggezza ed onesta' . Grazie Beppe,
Vinci e stravinci. Ciao pasquale bianchi

Pasquale bianchi 14.05.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

PUO' ESSERE CHE.Gli anziani e i giovani che avete visto in tv applaudire il capo in pectore pro tempore a Brescia, sono stati convinti a salire sui pulman perché gli avranno detto che la destinazione finale sarebbe stata :
gli anziani che andavano a visitare qualche santuario,
e i giovani che li portavano ad un rav party.
Perché se dicevano loro la vera destinazione probabilmente sarebbero rimasti a casa.

Ad Avellino l'opposto la gente è andata in piazza volontariamente con la gioa nel cuore, io questa sensazione l'ho già provata 2 volte a Verona.
Beppe è un Mito.W BEPPE GRILLO

giorgio p., verona Commentatore certificato 14.05.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si parla di adeguamenti/restrizioni della retribuzione dei nostri parlamentari propongo una sistemazione ABITATIVA ROMANA degli stessi: si fanno i villaggi olimpici per gli atleti.E un villaggio APPOSITO per i nostri politici? Da architetto torinese mi viene in mente quel bellissimo/orrendissimo (punti di vista, neh?) del serpentone del Corviale, Via Portuensense, arch.Mario Fiorentino , 1972.Oggi fa ancora schifo? Li possiamo mettere TUTTI lì? Con un opportuno servizio di navette che sostituiscono le auto blu? PS: Chiedo conferma ai cittadini romani (che i parlamentari nazionali ce gli hanno sulle croste da 150 anni)

ANDREA ARDUINO PASTORE, Torino Commentatore certificato 14.05.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento

volevo ringraziare per le risposte di ieri sulla notizia dei finanziamenti.
comunque non è cosa da poco.
grazie di nuovo

giovanni c., latiano Commentatore certificato 13.05.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah ha come volevasi dimostrare il PD+L non vuole cambiare il POECELLUM, è ovvio perchè così Berlusconi non puo schierare i Falchi noti.Non perdiamo altro tempo, questo governo non puo fare niente è autobloccante, andiamo alle elezioni però prima abroghiamo il Porcellum ed eleggiamo il PdR.

l'oracolo 13.05.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere che significato da Berlusconi Silvio alle parole : Morale,Etica,Pudore,dignità e Vergogna.
Grazie.

l'oracolo 13.05.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE

Alcuni giorni dopo le elezione ho trovato un interessante articolo che mettevo nel BLOG i primi di Marzo (vedete nel post su Vendola)…

Trovo di ora di INCREDIBILE attualità ………per questo credo si utile riproporlo
(vedi di seguito “Una Domanda a Tutti” in 5 parti).

Tutti i passi PREVISTI si stanno puntualmente AVVERANDO..

ANCHE BERLUSCONI verrà messo alla fine da PARTE ma questo DOVREBBE FARCI preoccupare ancora maggiormente.

MA LA DOMANDA E’ SOLO UNA ….


CHI STA MANOVRANDO e CHI C’E’ DIETRO TUTTO QUESTO……?

Ci stanno facendo vedere solo la superficie e ci danno in pasto SOLO I SERVI del POTERE
SONO SOLO SERVI (ben pagati) dei Valvassori Valvassini dei TEMPI MODERNI.
SONO le campane dello STESSO che suonano solo per confondere le masse
(ora sono TUTTI a pestare e STRAZIARE sopra i resti martoriati del PD perché oramai INUTILE ma che se fatto in PEZZETTINI torneranno utili per altri scopi) ma chiediamoci sempre :

A CHI CONVIENE TUTTO QUESTO?


Se capiamo chi è il vero POTERE forse saremo anche capaci di CONTRASTARLO…

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.05.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


UNA DOMANDA x TUTTI (1aParte).

Cari elettori e simpatizzanti del centrosinistra e del M5S, sono un semplice cittadino che lavora buona parte dell’anno all’estero, ma non per questo non seguo le vicende politiche del nostro paese.
Permettetemi che mi rivolga a voi ponendovi una domanda.
Vi state chiedendo come mai da quando sono terminate le elezioni, Berlusconi si sia limitato ad una sola uscità da “statista” dopo il tanto parlare nella campagna elettorale, perché Monti è completamente scomparso dalla scena, e che dire dell’ultima uscita di Goldman Sachs che dipinge il M5S come “interessante novità”?
Questo dovrebbe farvi preoccupare, e per chi si pone la domanda proviamo a darci una risposta.
Permettetemi allora di provare a rappresentare il quadro da un’altra angolazione rispetto a come viene normalmente dipinta. Visto che noi cittadini-elettori tendiamo ad avere sempre poca memoria, lasciatemi partire da piuttosto lontano.
Nel 1996, per chi ricorda, vinse le elezioni l’Ulivo di Prodi, europeista convinto, governò il paese con solo 9 seggi di maggioranza di cui 27 di Rifondazione Comunista che ottenne, grazie anche ad uno massiccio effetto mediatico, uno storico risultato elettorale e sostenne il governo grazie ad un patto di desistenza. Il governo durò due anni e mezzo circa, aveva l’appoggio morale di buona parte della stampa nazionale non di proprietà Mediaset e di buona parte del salotto buono del paese. Prodi ci portò di fatto in Europa, inverti per la prima volta il rapporto debito/Pil, che passo dal 120% per arrivare fino ai 106%. Prodi si sentii sulla strada giusta, cosi che a settembre 1998 pensò bene che il paese fosse pronto per la fase 2, ossia per la modernizzare. Allora si incominciò a parlare per la prima volta di revisione degli albi professionali, concessioni delle licenze, notai, snellimento della macchina dello stato e di liberalizzazioni. (continua 2)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.05.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA DOMANDA x TUTTI (2a Parte).

Per Prodi fu un grosso errore, su un punto relativamente banale della riforma delle pensioni,
punto che sfido chiunque a ricordarne oggi i dettagli, si apri nel paese una campagna mediatica enorme che portò a demolire la base elettorale della sinistra che abbiamo sempre chiamato “radicale” con il risultato di dividerla in due. Bertinotti, uomo politico tutta coerenza, “duro e puro”, si prese la responsabilità di togliere la fiducia, così che il primo governo realmente di centro sinistra (ovvero eletto solo da quella base elettorale) ad ottobre già non c’era più. Memorabile fù la sua frase alle camere che diceva più o meno così “ se occorre governare e fare cose non di sinistra allora che le faccia la destra”. Prodi fu imbonito e mandato al consiglio d’Europa con i voti di tutto il parlamento. A quel punto, l’allora vertice dell’Ulivo fece l’errore “storico” di non tornare subito alle urne e di responsabilizzare gli elettori di fronte a quella scelta. Decisero di salvar poltrone, di tirare a campare governando sotto il commissariamento ed i seggi di Cossiga (per chi non se lo ricorda quello di Gladio) portando a casa solo qualche modesto punticino nel campo sociale come l’abolizione del ticket sanitario (poi rieintrodotto dal centrodestra successivamente).
Il risultato fu regalare il paese al decennio Berlusconiano di cui oggi tutti vediamo bene gli effetti.
Sebbene i film ed i titoli siano sempre diversi, i copioni spesso si assomigliano, cosi veniamo ai giorni nostri.
Caduto Berlusconi, ancora una volta il centrosinistra decide di non andare alle urne, sebbene una ipotetica coalizione stile foto di Vasto, era data nei sondaggi al 47-50 %, ma è sempre bene diffidare dei sondaggi si dirà poi. Sinceramente non sono ancora del tutto convinto che si tratti di un’altro errore “storico” vedremo, il momento era effettivamente molto difficile con lo spread a 587 punti ed una lista di obblighi da rispettare che, (Continua 3)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.05.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (3a Parte).

delineavano una strada molto stretta.Tuttavia quello che è importante è la domanda di partenza.Verso Natale la coalizione di centrosinistra sembrava ancora destinata ad una vittoria facile facile ma ecco il colpo di scena,Monti si candida e di fatto butta in campagna elettorale 14 mesi di terribili sacrifici e dolori degli italiani.Ma come, hanno tolto di fatto le pensioni a molti italiani (chi non camperà fino ai 70) e scopriamo che non serviva? Ma allora quale è obiettivo?Chiunque vinca e al momento sembrava evidente che sarebbe stato proprio il centrosinistra, dovrà passare sotto il commissariamento e seggi determinanti di Monti (Ma chi c’è realmente dietro Monti?).Così in campagna elettorale non si è parlato d’altro, un accordo che doveva esserci per forza, sarà bene che il paese si prepari in anticipo avranno pensato.
Ma a questa tornata elettorale ecco l’imprevedibile, tutti i conti vengono incredibilmente sbagliati.
Scrivere la storia a tavolino non sempre riesce.Così il prossimo parlamento presenterà qualcosa di clamoroso.Il blocco sociale che solo per comodità chiamo medio e popolare, quello stesso blocco che pur maggioranza numerica non arriva a rappresentare neppure il 15% della ricchezza totale di questo paese, si ritrova potenzialmente con la maggioranza assoluta di seggi parlamentari.
Non è mai capitato nella storia repubblicana, ed onestamente non mi pare neppure in nessun altro paese G8.Ecco finalmente delineare la risposta.
Per un imprevisto errore di calcolo (Berlusconi ci ha messo del suo) è stato lasciato al blocco sociale di cui sopra, la possibilità di tirare un terribile calcio di rigore.
Chiedendosi ancora come possa essere stato possibile, gli attori delegati del rimanente (si fa x dire) 80% stanno a guardare (in rigoroso silenzio), se questo calcio di rigore sarà veramente calciato.
Eccoci spiegare Goldman Sachs che definisce una interessante novità in M5S, si vedono bene da attaccare il M5S( a4)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.05.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillizzatevi, allora il PdR che ci stà a fare ?????
Perchè il nano di arcore ha permesso la sua rielezione ????

Ma semplice, Gli fa la grazia (senza che il nano la chiede ufficialmente) e lo nomina senatore a vita...questi sono i patti...chiamiamola trattativa stato/Mafia--con il PDL.
Vedremo!

Lo scemo del villaggio, Gasparri, ha involotariamente ammesso quanto, per il momento, sopra riportato....dito medio compreso!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 13.05.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (4a Parte).

vedi mai che spostino proprio qualche equilibrio. Tanto sanno benissimo che il M5S comunque vada la prossima tornata, non sarà mai più così determinate come questa volta, neppure con il 40%.
Ma state pur certi che dietro l’ufficialità avranno già impegnato fior fiore di analisti per capire come sia stato possibile il fenomeno M5S e staranno già trovando l’antidoto perché ciò non accada altrove. Adesso si può tornare hai tempi dei “duri e puri” (ne vedo molti nel BLOG), ci faranno discutere ore ed ore su punti sicuramente importanti ma non rilevanti. L’ abolizione dei rimborsi elettorali per esempio, sebbene giusta, vale davvero la posta in gioco? Troppe cose verranno ancora fuori in futuro, vedrete quanta luce sarà messa su tutte le contraddizioni che ci saranno, il futuro sarà comunque sempre in salita.
Ma la domanda che dobbiamo chiederci è solo una:

VOGLIAMO O NO TIRARE QUESTO RIGORE?.

Altro che appoggio solo su rimborsi, legge elettorale o poco altro. Occorre andare tutti insieme in Europa con il coltello fra i denti e ridiscutere il fiscal compact che di fatto smaltellerà il modello di stato sociale europeo che conosciamo. Si riformi profondamente su basi più libere e solidali questo paese, nessuno e’ riuscito sino ad ora a farlo solo perché non è mai stato concesso di farlo. Pensare davvero che i politici del passato erano tutti incompetenti è da ingenui per non dire di peggio. Si istituisca una banca pubblica che raccolga e faccia credito “solo” all’economia reale. Si porti a casa riforme che siano davvero irreversibili e non vengano cambiate nella prossima legislatura.
Se non si farà questo, fra non troppo tempo si parlerà se sarà ancora sostenibile sanità e scuola pubblica. Non trascorrerà da li tanto tempo ancora che discuteremo quanto sia ingiusto che a curare il cancro siano solo coloro che possono permetterselo. (continua 5)

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA x TUTTI (5a Parte).

Perché una cosa è certa, forse avremo la nuova legge elettorale e forse toglieranno anche i rimborsi ai partiti, (Vi fareste comprare davvero per così poco?) ma quei pochi che rappresenta 80% di cui sopra ritornerà in gioco e sarà più determinata di prima. E badate bene che non parlo di Berlusconi, no lui con le buone o con le cattive si farà da parte, sarà qualcun’altro dal volto più umano, ma non per questo meno determinato.
Il prossimo parlamento, scorrendo la lista di chi lo compone sarà, soprattutto grazie al M5S ma non solo, un parlamento di gente comune, perbene e sicuramente di gran lunga le più oneste che la storia repubblicana ricordi. Saranno in tanti e non solo in Italia a sperare che questa gente comune se ne vada presto a casa.
Solo noi cittadini possiamo evitare che ciò accada. Abbandoniamo per un momento l’oltranzismo dei “duri e puri”, e riflettiamo per un attimo. E’ vero che una parte della nomenclatura del PD è parte del problema, ma è altrettanto vero che l’altra parte e soprattutto il suo elettorato possono essere parte della soluzione. Perché sono nella condizione di poterlo fare.
L’idea che prima o poi c’e’ la si puo’ fare da soli è il limite di sempre di tutti i fronti popolari ed è proprio su questo punto che fa forza il “potere”.
Quello che è accaduto con il voto, è quello che si chiama un “cambio di variabile”,
abbiamo tutti la possibilità di giocare un'altra partita rispetto ad una campagna elettorale molto stretta (oltre che orrenda), occorre sostenere coloro che sono nella difficile posizione di decidere se tirare o meno questo rigore.

Non so se ce la faremo, ma almeno non avremo il rimorso di non averci provato.

Un saluto a Tutti.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 13.05.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

svegliatevi romani!!!!
no alla vecchia politica!!!
no al vecchio modo fi fare politica
no alla corruzione!!!
si al nuovo...non scegliete il NULLA, avete una grande occasione fatela vostra!

Francesco Elia1 () Commentatore certificato 13.05.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

tanti di noi vorrebbero sapere i nomi degli aspiranti parlamentari PD PDL che non vogliono restituire la parte di diaria non spesa, lo vogliamo sapere per curiosita...e poi li mandiamo affanculo come tutti gli altri. Aiutate BEPPE che sta rischiando tanto, invece di farvi compatire per i maledetti soldi coglioni.

roberto caleffi (cr69), parma Commentatore certificato 13.05.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Secondo i sondaggi dei soliti noti, a roma si profila un testa a testa marino alemanno. Ai cittadini romani è chiesto di dimostrare di non essere così cretini come queste rilevazioni vorrebbero rappresentare. Un partito politico non è la squadra del cuore che viene seguita anche se costituita da brocchi, un partito formato da asini deve essere annientato nelle urne. Dopo i rutelli gli alemanni i veltroni, cambiate un pò, romani, fatelo per i vostri figli.

camillo 13.05.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Se arrivano i troll pidiellini addio Patria. In questo caso, se proprio vogliono rovistare in questo blog bastano al massimo 5 milioni di euro e qui, praticamente, scive B. sotto mentite spoglie. Scrive solo lui...

Vi.C 13.05.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

MA NON SI PUO PARLARE DALLA MATTINA ALLA SERA TUTTI I SANTI GIORNI DI BERLUSCONI, QUESTO E' UN PAESE PAZZO E SQUILIBRATO.

mamma mia 13.05.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La divagazione sociologica non fa una piega. E' vero, la nostra generazione, quella degli attuali sessantenni è stata una generazione fortunata, la precedente, quella dei nostri padri è stata peggio di noi e anche quella futura, quella dei nostri figli, starà peggio di noi. Il mondo globalizzato non promette nulla di buono, quello che dobbiamo fare sembra essere giocoforza una reimpostazione del nostro stile di vita che ci faccia rinunciare al superfluo e ci permetta di vivere con meno denaro. Non sarà facile ma la vedo come una strada obbligata. Vivere come negli anni sessanta con la tecnologia di oggi non dovrebbe essere così male.
fulvio

fulvio randazzo, milano Commentatore certificato 13.05.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Se io fossi il Presidente della Repubblica,veramente saggio e padre della Patria, oggi direi a Berlusconi senti bello, visto che la tua persona spacca e destabilizza, per due anni esci di scena,seguiti i tuoi problemi come tutti, mentre cerchiamo con te fuori dalla scena politica di salvare l'Italia e poi vediamo.Mi aspetto questo.

l'oracolo 13.05.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ce' gente che dovrebbe stare dietro le sbarre invece ci fa le leggi...e questa e' democrazia?ringraziamo invece la magistratura che fa saltare certi altarini, altrimenti nascosti.parteciperei volentieri ad una manifestazione pro magistrati in particolare per quelli che certe persone, per giustificarsi, li definiscono POLITICIZZATI ma secondo me sono magistrati coraggiosi,seri ed attaccati al dovere istituzionale!PS:mi sconcerta come milioni di persone votano ancora certa gente...

ernest 13.05.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog, vi ricordate la carne di cavallo trovata nelle polpette dell'ikea, in alcune confezioni di ragù Star ed altrove: lì non avrebbe dovuto esserci.

Così si è formato il nostro governo, ingredienti sbagliati al posto sbagliato!

Servisse a qualche cosa! Lo dubito certamente: non faranno neppure la nuova legge elettorale e se si ritornerà a votar, come mi auguro, troveremo la stessa legge schifo, degna solo degli squallidi loro nomi!

Mancano soldi, perchè non andare a vedere chi ha permesso investimenti sbagliati e costosi?

Perchè non andare a vedere i nomi di coloro che si nascondono dietro società ......., e chiederne conto?

Perchè, perchè, perchè..................................................................................................................................................................................................Forza grillini, siete ad un passo dall'arrivo!

Dateci dentro e non discutete di diarie o rimborsi, quando avrete fatto il vostro dovere avrete anche il resto !

Anónimo roberto l'apolitico 13.05.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Si parla spesso di ricambio generazionale inesistente. Nei comuni di tutta Italia si incomincia a fare spazio qualche sindaco che dai vari partiti viene spacciato per giovane e magari ha già passato i 40 ed è un precario perché anke lui è dentro questo sistema chiamato Italia. Un paese dove è possibile essere eletto alla camera a 25 anni e al senato a 40. ma se non se ne vanno i vecchi quando? . allora mettiamo un eta massima alle cariche. Cosi visto che non si fanno da parte mai una legge li obbligherebbe. Se vogliono dare il loro contributo al paese lo facciano fino a 65 anni al massimo.e sec qualcuno è talmente indispensabile al paese gratuitamente se vuole può dare il suo contributo ma solo per poco tempo. Forse cosi qualche faccia di bronzo che da 20- 30- 40 anni ci governa e parla di rinnovamento e addossa la responsabilità di questo paese sfasciato ad altri finalmente potrebbe andare a godersi la sua guadagnatissima pensione da 30 euro comprese i vari bonus, e andare a giocare a bocce con gli altri pensionati.

lino rosano 13.05.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

tu dice che il meglio della gioventu , ma secondo me , ma per quello hanno fatto e detto , e la munnezza della gioventu.!

pinturichio 13.05.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Non cercate di mettere interconnessione fra generazioni, perchè abbiamo bisogno di cooperare insieme. Non si sbagli nel "doverci" dividere perchè l'OBIETTIVO è .........lo stesso!!!!!

Icolomx J. Commentatore certificato 13.05.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo spesso dei commenti,sicuramente scritti da simpatizzanti pd,con cui si accusa m5s di aver fatto
gli interessi del berlusca e di aver detto sempre no.In realta e palese il fatto che pd e pdl erano
già d'accordo.Avevamo proposto Rodota uno dei loro
leader apprezzato da tutti anche, se in passato
si è dimostrato un pò critico con noi.
Cari militanti e simpatizzanti del pd, dovete prendervela con vostri capi che non hanno voluto
il cambiamento.Ai vostri dirigenti non frega niente di quello che pensate e dite,forse per questo state sempre sul nostro blog

toni b., roma Commentatore certificato 13.05.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto seguendo Grillo in diretta da Avellino, parlare del trattamento della stampa nei confronti del Movimento. A questo proposito vorrei segnalare l'intervento di Vaime nella puntata di sabato 11 a Coffee Break (La7), disponibile anche on demand.
È davvero vergognoso, ed è già la seconda volta che lo ripropone.

Gaetano R., Castellammare di Stabia Commentatore certificato 13.05.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quei senatori e deputati che perdono tempo a discutere sulla diaria voglio dire che devono smetterla. Vi abbiamo votati per questioni molto serie, lavoro, sanità, scuola, territorio, ecc.
Attenzione che se sprecate il tempo a discutere solo di diaria rischiate di perdere di vista i problemi reali del paese e automaticamente tenete in vita i partiti e i servi dell'informazione, dando loro modo di criticare il M5S e di farvi prendere per il culo.
Ma non l'avete ancora capito che partiti e informazione, ormai morti che camminano, sopravvivono perché succhiano il sangue dei cittadini onesti!
Quando questa ciurma di parassiti non avrà più alcun finanziamento e non si potrà permettere lo stipendio da nababbo, finirà certamente a raccogliere, con il bastoncino, i mozziconi nelle stazioni centrali.

Saverio Battaglia Commentatore certificato 13.05.13 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma voi credete davvero che se in Italia non ci fosse B. il nostra sarebbe un paese migliore? Ma parlate mai con le persone? Ma provate mai a visitare altri siti e blog e vedere di che tenore sono i commenti? Ma davvero credete che questo popolo caprone, senza B., sarebbe riuscito ad essere più dignitoso? Io mi ricordo gli anni della dc e del pentapartito. Allora ci tenevano divisi con altri personaggi ed altre questioni ed oggi ci ritroviamo qui. Domani, vi accorgerete, che tramontato B., avranno già pronto qualche altro espediente per far sentire i sinistrorsi un po' meno razzisti degli altri, un po' più progressisti ma comunque tutti insieme una massa di pecoroni.

speriamo bene Commentatore certificato 13.05.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che nell'elettorato del pdl ci siano molte persone stanche dello statalismo. E sinceramente questo statalismo che si regge grazie al sacrificio delle pmi e relativi dipendenti è diventato il vero problema. Si parla tanto di evasione fiscale, sicuramente da combattere, ma quanto denaro pubblico viene sperperato negli stipendi di un esercito di nullafacenti? Naturalmente tutto creato ad hoc, per dividere il popolo, per farlo vivere nella rabbia e nello sconcerto e poter agire indisturbati con le leggi a favore del capitalismo finanziario che ci sta portando al collasso. Capitalismo finanziario sostenuto soprattutto dal pd-l più che dal pdl e quindi dal suo elettorato da individuare in massima parte in quell'esercito di dipendenti pubblici di cui sopra.

speriamo bene Commentatore certificato 13.05.13 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Le giovani generazioni sono le vittime della società in cui vivono. Sono vittime della "berlusconizzazione" culturale, della cultura del "usa e getta", dell'avere "tutto e subito", vittime cresciute nel mondo patinato delle falsità e delle illusioni create dalle televisioni.
Ora, sono loro,i meno preparati per affrontare la dura realtà, sono loro che dovranno pagare il conto salatissimo lasciato in eredità da questa classe politica che in vent'anni ha disintegrato il paese. La "vecchia" politica, irresponsabile e colpevole di aver dissipato la ricchezza di una nazione e consegnato alle giovani generazioni la tabula rasa. IL NULLA.
Io spero con tutto il cuore, che la meglio gioventù di oggi riesca trovare forza, determinazione e volontà per riprendersi ciò
che a loro spetta di diritto: riprendere nelle loro mani il proprio futuro. Mandare a casa i responsabili, con le buone o con le cattive. Non è più tempo per le mescolanze. Non è più un paese per i "vecchi".
..e noi genitori e nonni, staremo al loro fianco!

Tania P. Commentatore certificato 13.05.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Io mi ritengo una persona tollerante e democratica, non direi con idee di sinistra o di destra perché questa è solo una classificazione atta a dividerci, come tante altre. Di sicuro c'è che in passato ho sempre votato per il pci. Oggi però non mi sento di condannare il berlusconismo più del sinistrismo. Sinistrismo non in quanto portatore di idee di sinistra ma proprio perché rappresentato da figure molto sinistre. Non ho la minima ombra di dubbio che, soprattutto negli ultimi vent'anni, la mancanza di una seria opposizione e le scelte di politica internazionale da parte di tutti quei partiti (da rifondazione a sel alla margherita e chi più ne ha più ne metta)che hanno ruotato intorno a quel mostro dalle mille teste che chiamano pd, ci ha rapidamente condotti alla crisi che tutti conosciamo.

speriamo bene Commentatore certificato 13.05.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=NhiOaSWuFjU

giovanni 13.05.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Anche il mio post è off-topic, ma ancora non se ne va dalla mente cha a Razzi abbiano affidato una carica di segretario. Alla Commissione Esteri poi. Non conosco le mansioni che questa carica determina, mi auguro solo che non sia compreso l'atto del comunicare…

Gaetano R., Castellammare di Stabia Commentatore certificato 13.05.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Una chicca di tal Rondolino.

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/05/13/m5s-rondolino-ragazzetti-incapaci-di-centri-sociali-che-discutono-di-scontrini/232292/

Stefano M. Commentatore certificato 13.05.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

"un sistema prostitutivo organizzato per il soddisfacimento del piacere sessuale di Silvio Berlusconi"+ reato di concussione per evitare che Ruby rimanesse in questura e poteva confessare di aver fatto sesso da minorenne con Berlusconi, Chiesti 6 anni di galera e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici se aggiungiamo 4 anni di galera e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici per processo Mediaset ( 2° GRADO DI GIUDIZIO) per evasione fiscale e frode, poi tanti processi archiviati per prescrizione grazie a leggi ad personam ( che già questo è reato approfittare della carica di Presidente del Consiglio)
Insomma NON MALE PER il ns. PADRE DELLA PATRIA, PRESIDENTE DEL PD+L,FUTURO CANDIDATO A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, COSTITUZIONALISTA, SENATORE ASPIRANTE AD ESSERLO A VITA, L'UNICA CARICA A CUI NON AMBISCE E' ESSERE PAPA, SALVATORE DELLA PATRIA, PLURI MILIARDARIO, ,PADRONE DI QUASI TUTTE LE AZIENDE TELEVISIVE E DI COMUNICAZIONE, RESPONSABILE DI AVER ROVINATO UNA NAZIONE.POVERA ITALIA.

l'oracolo 13.05.13 17:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIARIA, RESTITUIRE CIO' CHE NON E' RENDICONTATO
Marino Mastrangeli, più che un caso politico all'interno del M5S sembra un caso patologico, psichiatrico. Il suo modo di porsi rasenta infatti il Tso. Il parlamentare è mosso da irrefrenabile smania di protagonismo, da irresistibile voglia di video e gioca a fare il furbo aggrappandosi a flebili cavilli. Chissà, forse qualcuno del suo paese gli ha fatto credere che comportandosi come fa può diventare un divo della politica... Sulla diaria è vago: "faccio quello che decidono i colleghi", dice. Ma lui una opinione in merito ce l'ha o no? Perché non tira fuori le palle e dice cosa ne pensa in prima persona? Un Movimento come il 5 Stelle non può permettersi deroghe alle proprie regole di comportamento. Altrimenti rischia l'omologazione
con le altre forze politiche e la perdita di credibilità. La "diversità" dei 5S non può arrestarsi di fronte al profumo dei soldi.
Per quanto riguarda la diaria, dunque, tutto ciò che non è rendicontato va restituito.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 13.05.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marino Mastrangeli, più che un caso politico all'interno del M5S sembra un caso patologico, psichiatrico. Il suo modo di porsi rasenta infatti il Tso. Il parlamentare è mosso da irrefrenabile smania di protagonismo, da irresistibile voglia di video e gioca a fare il furbo aggrappandosi a flebili cavilli. Chissà, forse qualcuno del suo paese gli ha fatto credere che comportandosi come fa può diventare un divo della politica... Sulla diaria è vago: "faccio quello che decidono i colleghi", dice. Ma lui una opinione in merito ce l'ha o no? Perché non tira fuori le palle e dice cosa ne pensa in prima persona? Un Movimento come il 5 Stelle non può permettersi deroghe alle proprie regole di comportamento. Altrimenti rischia l'omologazione
con le altre forze politiche e la perdita di credibilità. La "diversità" dei 5S non può arrestarsi di fronte al profumo dei soldi.
Per quanto riguarda la diaria, dunque, tutto ciò che non è rendicontato va restituito.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 13.05.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

MI DOMANDO PERCHE' SONO GIA' DIVERSI COMMENTI CHE SCRIVO E CHE NON VENGONO PUBBLICATI EPPURE NON HO MAI SCRITTO NE VOLGARITA' NE TANTOMENO PAROLE OFFENSIVE GRAZIE! MS5 PER TALE VOSTRO COMPORTAMENTO.SALUTI CORDIALI E MAGARI UNA RISPOSTA! GIANNI.GUISO

gianni.guiso 13.05.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Boccassini sbattilo in galera a quel bastardo .
Sarai il nostro nuovo presidente della republica .

Faustino S., San felice Circeo Commentatore certificato 13.05.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è un mondo per vecchi. Il suo presidente è il più longevo del mondo, in Parlamento dagli anni '50, da prima dello Sputnik. Un Paese pietrificato. I giovani chiedono il conto. Ne hanno diritto. Lo sfascio non è colpa loro. Vedono sfilare nei palchi delle autorità i responsabili del disastro, strafottenti, PROTETTI DALLE FORZE DELL'ORDINE, da ragazzi in divisa che, anch'essi, non ne possono più. In mancanza di un patto tra generazioni non ci saranno sommersi e salvati, ma solo sommersi. "Ah, se me lo dicevi prima" cantava Jannacci.

Questo scrivi sul Blog !

BEPPE in persona o qualche bocconiano, ovvero CEPUttino 5stelle che ha studiato più di me; che cosa può indicare la traccia che vi mostro in calce ? (ho fatto pure il manovale) ??? Il potere ESECUTIVO dalla parte di quello LEGISLATIVO alla faccia di quello GIUDIZIARIO ????

Vi prego.... Aiutatemi a capire ... Sto per avere un' altro episodio emetico....

http://www.ilcambiamento.it/guerre/carabinieri_addio_arriva_eurogendfor_forza_gendarmeria_europea.html


giannitosin@tiscali.it

gianni t., roma Commentatore certificato 13.05.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

condivido

aldo torti 13.05.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non è un paese per vecchi.
L'Italia è proprio un paese per mummie.
Purtroppo.

cristina biemmi, bs Commentatore certificato 13.05.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercasi volontario per soddisfare le fantasie erotiche della rossa! Astenersi normodotati.

augusto t., assago Commentatore certificato 13.05.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signora Boccassini, se il suo problema e il "sesso"..."se pò vedè"....ho un amico che le donne per lui basta che respirano..no problem!....se vuole ci metto una buona parola, ma però adesso basta, si sta rendendo "ridicola"....e che cazzo!....ma quanto ci costa?

augusto t., assago Commentatore certificato 13.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRATTATO CON RIGUARDO, IL POPOLO SARA' PIENO DI RISPETTO. DI FRONTE ALLE
VIRTU' MAGNANIME, IL POPOLO AGIRA' CON LA MASSIMA LEALTA'. PROMUOVENDO GLI
UOMINI ESEMPLARI ED EDUCANDO GLI ALTRI A MIGLIORARSI, IL POPOLO SARA'
ZELANTE.

UN BUON GOVERNO E' IN GRADO DI ASSICURARE SERENITA' AGLI ANZIANI E
PROSPETTIVE SERIE E COSTRUTTIVE AI GIOVANI.

ESSERE PRIMA DI ESEMPIO E POI PRETENDERE CHE IL POPOLO LAVORI.

UN UOMO DI GOVERNO DOVREBBE RICORDARSI CHE LE RICCHEZZE, GLI ONORI E LA
POTENZA NON SONO CHE NUBI FLUTTUANTI.

SE SI PROMUOVE IL BENE IL POPOLO SARA' PIU' BUONO.

NON SI IMPONGA AGLI ALTRI, GOVERNANDO, QUELLO CHE NON SI VUOLE PER SE
STESSI.

SE NON AVRAI INTERESSE DI PROFITTO CONQUISTERAI LA FOLLA...

SI ESIGA, GOVERNANDO, MOLTO DA SE STESSI E SI RIDUCANO LE RESPONSBILITA'
DEGLI ALTRI. SI PRETENDA DA SE STESSI PER AVERE DAGLI ALTRI...

IO TRAMANDO NON CREO. STIMO E AMO GLI ANTICHI MIEI MAESTRI...

...CONFUCIO MIGLIAIA DI ANNI FA...

THEDOUBTS 13.05.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

STUPEFACENTE PAESE DEL CONTRARIO, SONO AMMUTOLITA!

Monica M. Commentatore certificato 13.05.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe, io sono un'elettrice del M5S e sono tra quelli che tu chiami "i salvati" e ti posso assicurare che tanti, che sono come me, sostengono il M5S.
Per quanto riguarda poi la il comizio di Berlusconi a Brescia, Loretta Napoleoni (che da una postazione elevata ha potuto osservare tutto quello che accadeva nella piazza)ha scritto: ()"L’atmosfera è tesa come quella dei vecchi anni ’70, la polizia pronta con i manganelli. Ma questa volta a protestare non sono ragazzini del liceo e giovani universitari, c’è tanta gente con i capelli bianchi, signore borghesi di mezza età. E infatti lo scontro fisico non c’è.

La televisione continua ad inquadrare giovanissimi sostenitori di Silvio che gridano il suo nome come a un concerto pop. Anche la demografia è dualista: i più maturi contro, i più giovani a favore".()
Leggiti l'articolo completo:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/11/comizio-pdl-berlusconi-contestato-a-brescia-ma-su-rete4-va-in-onda-unaltra-realta/591265/
Tu eri presente a quella manifestazione?
Io ti stimo e ti ammiro per quello che hai fatto e stai facendo, però stavolta penso che stai distorcendo la realtà per affermare una tesi preconcetta che hai già espresso diverse volte. Lasciati sorprendere, la realtà è meno peggio di quanto credi. Ci sono tante persone che come te e me hanno i capelli bianchi e come te e me non hanno problemi di sopravvivenza ma come te e me hanno ancora la voglia e la forza di indignarsi e combattere per un'Italia più giusta ed una politica pulita e onesta.
Appartengo a quella generazione che scendeva in piazza perchè voleva "il pane e le rose". Perchè non di solo pane si vive. E continuerò ancora a vivere quegli ideali e a battermi per essi fino all'ultimo respiro.

Laura I. Commentatore certificato 13.05.13 15:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non penso che esista veramente una divisione così netta tra vecchi e giovani. Purtroppo alla manifestazione di Brescia ho visto molti giovani anche tra le file di quelli che erano andati a sentire Berlusconi.
Mio nonno e mia nonna proverebbero ribrezzo a leggere questo post! Loro che fanno fatica ad arrivare a fine mese con la loro bassa pensione avuta dopo decenni di duro lavoro! Loro che hanno visto svanire le loro speranze in un'Italia migliore! Loro che non vogliono un politico che critichi la più democratica delle istituzioni, che li ricorda sempre di più quel duce della loro infanzia.. Non bisogna generalizzare!! Non si va da nessuna parte così

Giacomo Longato 13.05.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

c'e' qualche cosa di ingiusto in questa moda di mettere contro giovani ed anziani in particolare dei "pensionati" . Porto il mio modesto caso : sono andato a lavorare a 16 anni ,quantomeno il lavoro c'era, e mi sono fatto "un mazzo" fino a 62 anni. Ho pagato sempre tutte le tasse e tutti i contributi. Ora la mia pensione serve per mantenere un figlio di 29 anni regolarmente laureato ed altrettanto regolarmente disoccupato,a parte i lavoretti in nero che saltuariamente gli propongono.I risparmianziche' imboscarli in Svizzera li ho spesi per comprare una casetta a mio fglio,quando si pensava fosse una cosa saggia. Ora mi trovo a considerare di aver sbagliato tante cose ,potevo fare il furbo,ad esempio,ma non mi sembra giusto che quelli come me siano considerati dei parassiti.Tra l'altro seguo Beppe Grillo da anni,sono iscritto al movimento,l'ho votato e rivoterei.

Paolo De Feo, Rivalta di Torino Commentatore certificato 13.05.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

FONTE DAGOSPIA
Il "reportage " su rugby rabacazzi trascina nel baratro canale5 5,9 di share.
C'È' ANCORA SPERANZA PER QUESTO PAESE

Fabrizio Scotti 13.05.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

_RISPOSTA AD ELISA DI STEFANO_

E'EVIDENTE CHE TU ABBIA VOLUTO VOLONTARIAMENTE
EQUIVOCARE L'INEQUIVOCABILE.
NON CAPISCO DA DOVE SEI RIUSCITA AD ESTRAPOLARE
IL CONCETTO CHE CI FOSSE UN ATTACCO A TUTTA LA CATEGORIA A DEI PENSIONATI.
TU STESSA TI SEI CONTRADDENTA NEL CITARE IL REDDITO DI CITTADINANZA.
BEPPE PORTA AVNTI UNA DURA BATTAGLIA CONTRO COLORO CHE INGIUSTAMENTE PERCEPISCONO PENSIONI
DA CAPOGIRO E NON CERTO CONTRO QUEI POVERI CRISTI
CHE PRENDONO 500 EURO.
COME DIREBBE RUGGERO DI UN SACCO BELLO, IL TUO
GIUDIZIO MI APPARE UN SACCO TENDENZIOSO UN SACCO
FAZIOSO,AH AH AH MA,FORSE E' SOLO UNA MIA IMPRESSIONE.CIAO.

vincenzo ., Milano Commentatore certificato 13.05.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

so che non centra niente con il post, e me ne scuso ma tenevo a dare una informazione ai frequentatori di questo blog.

"i soldi dei finanziamenti dei parlamentari non sono gestiti da Beppe Grillo e non sono usati per finanziare il suo blog, chi lo afferma sarà querelato" da post facebook di Beppe

chi ha orecchi intenda bene!..fai bene Beppe, condanna ferma contro chi specula su di noi ed il nostro movimento.

Francesco Elia1 () Commentatore certificato 13.05.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma non saremo mai competitivi o credibile fin quando in Italia ci sarà Berlusconi, mettiamocelo bene in testa, ogni giorno che passa il nostro paese perde colpi e nessuno si sogna di investire in Italia.Ma ci rendiamo conto di cosa viviamo specialmente in questi ultiumi tempi, Il SENATORE,CAPO DELLE TELEVISIONI ( IERI SI E' FATTO UNO SPOT PER DIMOSTRARE A MODO SUO LA SUA INNOCENZA, MA SI PUO ESSERE PIU' SPUDORATI?) PADRE DELLA PATRIA, ASPIRANTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA O COSTITUENTE, CAVALIERE PRESIDENTE DEL PARTITO ( PD+L) PIU' VOTATO IN VENTI ANNI, ONOREVOLE BERLUSCONI SILVIO OGGI VIENE PROCESSATO PER CONCUSSIONE E PROSTITUZIONE ANCHE MINORILE.MA DI CHE COSA STIAMO PARLANDO?????????

l'oracolo 13.05.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma non erano loro che ci davano della "setta" quando ci riunivamo in gran segreto?
E loro, che adesso si appartano nell'abbazia, che cosa sarebbero? Dei "massoni"?

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 13.05.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa mattina davanti al palazzo di giustizia di milano, mentre era in corso il processo Ruby, uche manifestava solidarietò ai giudici intonando in coro "la giustizia è uguale per tutti". e i giovani dov'erano?

roberto g., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Onorevole Alfano,presenzi per favore ad un'altra manifestazione e Lei caro Onorevole Presidente Letta sia coerente e si dimetta che fin ora è il Popolo Italiano che avete fatto dimettere .

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 13.05.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Non lo mai votato e non l'ho mai difeso....
ma Berlusconi,a parte i processi, andrebbe affossato politicamente prima di tutto.
Cosa che la pseudosinistra non ha mai fatto o non ha mai voluto fare.

L'unica soluzione è portare il Movimento 5 Stelle al governo con maggioranza,votandolo in massa.

Peggio degli altri non sono,quindi tanto vale(per gli indecisi)votare M5S.E provare.

...dura pero' spiegarlo a milioni di pecoroni beoti.....

simone stellini Commentatore certificato 13.05.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avevano promesso e l'hanno fatto. Basta riunirsi in un abbazia (un agriturismo e troppo out e da poveracci)ed essere unti da una badessa a pagamento.
Risolto il problema della CIG. E come? Qui di seguito, piccola spiegazione da ana-lista economico sulla soluzione per il ripristino della cassa integrazione: Dove prendo i soldi per la CIG ? Bella domanda ma la risposta è ancora più interessante.............da nuove tasse. Ma come, direbbe qualcuno (non lo dice nessuno si sa, perché in televisione il controllo è totale e nessuno fa domande alle quali bisogna dare risposte), anni ed anni di politica e master in economia presi negli Stati Uniti (dove con tutti gli studiosi e nobel che hanno pare che la crisi non l'abbiano nemmeno avuta, vè?) e la soluzione è AUMENTO DELLE TASSE E DIMINUZIONE DELLE SPESE. Propongo Wanna Marchi almeno fa ride.............................

gaetano r. Commentatore certificato 13.05.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho appena sentito tg3 a proposito di diarie e indennità.
Secondo me, fossero anche 100 o 152, tutti fuori da m5S.
Se non si capisce il perchè meglio andare tutti affan...
Per cambiare l'Italia bisogna che cambino gli italiani. Ma tanti tanti italiani, se no...

marco n. 13.05.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

La Bocassini fa una requisitoria dura e puntuale. Napolitano parte per Genova a commemomare le vittime del porto. Berlusconi prende le distanze dalle sue dichiarazioni. Letta fa il ritiro con gli altri convertiti. Brunetta continua a mostrare i muscoli. Maroni é confinato nella sua Lombardia. Tutto secondo copione... Fuori dal copione sono rimasti i cittadini grillini, Vendola e Antonio Di Pietro. Il M5S concentri l'attenzione sulla vicenda Ruby per sostenere la Bocassini che, pur interpretando il solito copione, é impegnata in uno scontro epocale con l'autore di tutte le parti dei personaggi sopra menzionati.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 13.05.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta senza pudore
Lotta senza quartiere
Lutto senza ferire

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 13.05.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

no serviva ma nel minipost a lato c'è la smentita di beppe sui presunti soldi tenuti da grillo.bravo beppe!!i giornalai che affermano falsità vanno querelati!!e tu o altri,andate in tv!!è ora!

Luca M., Rho Commentatore certificato 13.05.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

digitare di nuovo beppegrillo.it nel browser et dare invio:))
paolo

paolo est Commentatore certificato 13.05.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta oggi su tgcom24 alla domanda sull'eventuale condanna di Berlusconi al processo Ruby :
" IO LE SENTENZE NON LE COMMENTO "..
Allora commenta questo Letta :
Sei colluso con Berlusconi visto che ci governi insieme quindi i giudici ti dovrebbero indagare per associazione a delinquere !!
DIMETTITI CAPITAN FINDUS CHE IN ITALIA SEI COME IL DUE DI COPPE A BRISCOLA !!!!!
Votiamo l'ineleggibilita' di Berlusconi e chi non aderira' in Parlamento sara' finalmente smascherato !!!

antonello c., pescara Commentatore certificato 13.05.13 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il 15 GRILLO AD ANCONA.NON C'E' TRACCIA SUI GIORNALI.SEMPRE PIU' SCHIFATO

giorgio salvoni, ancona Commentatore certificato 13.05.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN APPELLO A TUTTI I PARTECIPANTI AL BLOG:
SECONDO VOI COSA BISOGNEREBBE FARE SUBITO (AZIONI E NON CHIACCHIERE)PER CERCARE DI SALVARE IL NOSTRO PAESE DAL DISASTRO IN CUI è STATO PORTATO?

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 13.05.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'obiettivo politico del Governo Letta è evidente: costringere il M5S davanti all'opinione pubblica a votare una Convenzione inesistente dal punto di vista costituzionale (chissà perché? forse perché esiste il Parlamento?) che "abolisca" il finanziamento pubblico ai partiti (che in realtà si vuol mantenere come già evidenziato dalle relazioni dei "saggi", dal discorso di Letta alle camere, etc) proponendo un modello alternativo (ad es. un 5x1000 e roba del genere, dove si indichi magari che i fondi non destinati esplicitamente dal contribuente finiranno in un fondo unico da spartirsi in base alle percentuali elettorali, tipo fondo comune dell'8x1000 per le quote non assegnate); e poi, tramite la Convenzione medesima, sbizzarrirsi su numero dei parlamentari da ridurre, riforme della giustizia modello documento dei saggi: museruola ai pm; limiti investigativi alle intercettazioni; insomma, la famosa "pacificazione" nazionale. Praticamente l'eversione costituzionalizzata.

yakumo :) () Commentatore certificato 13.05.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ancora precisazioni ( aggiungo al post delle 13,14 )
Non mi piace questo governo,non sono idonei,sono gli stessi di tutti questi anni,sono quelli che non informano ,che ci vietano sovranità,che fanno finta di non vedere le puttane per le strade,sono quelli che se uccidi ti darebbero l’ergastolo e allo stesso tempo dicono “poverino” avrà qualche problema,sono quelli che avevano messo Izzo (circeo) ai servizi sociali e sono quelli “ che dei marò non se ne parla più” .
Sono quelli che hanno vissuto del grasso di questo sistema e ora non sanno se l’imu si elimina o si sospende.Sono quelli “che in qualcosa devi credere”,che “ il paradiso e l’inferno devono esistere” ma della ragione non si parla,che “l’otto per mille non si tocca” ( ma non agli atei e agnostici).Sono quelli che lasciano che le banche spadroneggino,sono quelli che se i Giapponesi venderanno i nostri titoli di stato altro che una manovra…
Sono quelli che dicono che il processo Ruby è un’ingiustizia e quelli che la magistratura è intoccabile.Allora,sono stanco di tutto ciò,finite questo cavolo di processo e se tu,Berlusconi avrai torto (dimostrato) allora dovrai sparire dalla scena e fare qualcos’altro,ma se anche tu Magistrato avrai torto ( dimostrato) allora anche tu dovrai sparire dalla scena e fare qualcos’altro. Uno dei due dovrà sparire dalla scena perché io Popolo sono inondato di slogan da televisioni e pennivendoli,ma io Popolo non sono nelle “stanze”,non ho il tempo e la possibilità di leggere tutte le carte, di conversare con l’accusato e i suoi avvocati o con l’accusatore ,io Popolo voglio che la mia ansia sia risarcita.Se non ho questa opportunità allora è mio diritto salvarmi dall’ansia e dalla paura che nasce dalll’amore per il mio paese.La mia ansia deve essere risarcita, e se io Popolo sono il quarto potere e se questo è vero,allora il mio risarcimento sta nel vostro sparire dalle istituzioni.

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 13.05.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alberto DE Albertis1, d'altra parte i giovani, pur essendo inesperti e bravi solo a lanciare un sasso, sono forse responsabili di tutto questo sfacelo cui assistiamo ormai quotidianamente? sarebbe gradita una tua risposta in merito.

Vandrake

Gianluca S., Roma Commentatore certificato 13.05.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se uno e' imbecille a 70 anni... probabilmente lo era anche a 30...

piu' che GIOVANI contro VECCHI...

...la contrapposizione e' tra ONESTI e DISONESTI

Mago Merlino 13.05.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli di SINISTRA SONO I BUONI,QUELLI DI DESTRA I CATTIVI,SI COMBATTONO GRIDANDOSI ADDOSSO,MA FACENDO IL LORO COMODO ALLA FACCIA DI TUTTI I FESSI CHE ASSISTONO ALLA SCENEGGIATA CHE CI HA PORTATO NEL BARATRO.
SONO SOLO LA DOPPIA FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA,SOCI DELLA STESSA PRODUZIONE ARTISTICA!!!
INFATTI IN NESSUNA SOCIETà DEMOCRATICA AVVERREBBERO LE PORCATE ILLOGICHE CHE ORMAI CERCANO DI FARCI INGOIARE...IVI COMPRESO IL RITIRO SPIRITUALE DEL GOVERNO!!!!

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 13.05.13 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spagna: partito 'indignados' guarda a Movimento 5 Stelle
Delegazione mercoledi' ad Ancona per incontrare Grillo

FORZA RAGAZZI NIENTE TRANELLI NIENTE MEDIA ITALIANI un giorno saremo in europa e forse solo allora se ne accorgeranno anche i media italiani..cioè dovranno scriverlo.. poi dovranno cercare un lavoro come noi comuni mortali senza tessere del partito.. puah media corrotti

Max A. Commentatore certificato 13.05.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Io non mi sono affatto paragonato a Tortora, le figlie , la compagna e Marco Pannella hanno perso una buona occasione per stare zitti e non fare brutta figura».

cari ragazzi ancora ingenui di sinistra..questà è l'arroganza del potere, che un tempo sognavate di combattere, ma i vostri rappresentanti ne fanno parte da molto tempo e oggi agli occhi di tutti, di giorno, non piu di notte..
lasciateli al loro triste destino e venite a combattere le vostre battaglie dove ancora ci si crede.. al prossimo voto non sbagliate per l'ennesima volta... 60 anni di errori li potete cancellare con un colpo di mano..ma che dico..di penna..

Max A. Commentatore certificato 13.05.13 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano manifesta contro la magistratura assieme ai suoi sudditi perchè il problema è suo, non è di 60 milioni di italiani e se rinchiudono luio lo fanno fuori politicamente tutti i suoi yes man rimangono a piedi, poi è gente che non è capace di lavorare dove vanno?
Per quello che riguarda i vecchi, lo sanno i vecchi che questa classe politica che loro votano da 20 anni ha creato 3 milioni di disoccupati, debito pubblico alle stelle e un non futuro ai giovani?
Invecchiando che cazzo avete imparato? Cosa avete da insegnare ai giovani? Come avete fatto a farvi fregare da un vostro coetaneo? Uno che non accetta la propria vecchiaia è un fallito, uno che senza soldi nessuna donna se lo filerebbe, ma non per la statura o per la bellezza, ma per i ragionamenti.

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 13.05.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera ho seguito che tempo che fa(Fazio).Invitato Giuliano Amato,autore di un vero best seller:non conosco il titolo,ma l'autore ipotizza nel suo libro: chi non è riuscito nella vita,è normale se la prenda con coloro i quali abbiano avuto successo.Questa è pura violenza ai danni di coloro siano stati defraudati da anni e anni di finanziarie da rapina:vedi il prelievo dai conti correnti(forzoso),dei lavoratori,dei piccoli medi imprenditori soffocati dalla loro politica.La sua è pensione supergalattica,proposto addirittura come Presidente della repubblica:già ma lui è riuscito.Ulteriore incavolatura:il conduttore,con il sorriso stampato sul volto(come la scorsa settimana per Letta).Non una domanda incisiva una provocazione,nulla:il vuoto dell'informazione e un inno all'ipocrisia.Ripeto,la sua è vera violenza,nonchè un vero insulto all'intelligenza.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 13.05.13 14:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia ammirazione alle figlie di Enzo Tortora. Delle vere Signore. Senza alzare la voce ne offendere sono riuscite a svergognare il vigliacco che voleva paragonarsi al padre. Brave!

claudio f., venezia Commentatore certificato 13.05.13 14:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi fanno incazzare il cacciari:)))

http://video.repubblica.it/dossier/caso-ruby-bunga-bunga/berlusconi-e-cene-eleganti-cacciari-vs-santanche/128209/126710?ref=HRESS-1

paolo

paolo est Commentatore certificato 13.05.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La manifestazione di Brescia era giusta, basta mettere in galera i colpevoli, che giustizia è questa, dentro gli innocenti e fuori i colpevoli, magari milionari. Non capite che funziona così? Le vecchie generazioni italiane sono grate ai politicanti perchè gli hanno permesso di avere tutto, un posto di lavoro che non serviva a un cazzo (dove ci voleva 1 persona ce n'erano 10-15) e alla fine della fiera questo pluriennale sperpero è crollato sulle spalle dei giovani, hanno il diritto di essere incazzati perchè non hanno fatto nulla per meritarsi ciò? che ve lo dico a fare, continuate pure a farvi rincoglionire dalle televisioni quando saremo tutti e dico tutti col culo per terra ci sarà da ridere.


Scusate, cittadini, scusate.

F35?
Soldi dovuti dalle lotterie etc.?
Ritiro ns. truppe militari dall'estero?

CHE CAZZO STIAMO FACENDO a parte discutere della diaria? Non perchè, abbiamo sempre detto che non fanno nulla, ma non mi pare che noi stiamo lavorando molto!!!!!!!!!!!!!!!!!

Thorn Re Commentatore certificato 13.05.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta 13.05.2013: "PRIORITA' del governo abrogare il finanziamento pubblico dei partiti entro 100 giorni"

IMPORTANTE: tenere d'occhio il pagamento dell'acconto dei rimborsi elettorali già richiesti da tutti i partiti (escluso M5S) previsto per Luglio 2013 !!!!!

Nicola, Padova 13.05.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

È giusto tagliare fuori i giovani dalla direzione politica e sociale del proprio paese e del proprio futuro, questo suscita solo indignazione a noi giovani e a chi vuole cambiare il "regno sovrano" dei "vecchi" che fanno solo i propri interessi.....VERGOGNA

Paolo D., Agrigento Commentatore certificato 13.05.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

l'obiettivo politico del Governo Letta è evidente: mettere il Paese davanti alle scelte del M5S, costringendolo davanti all'opinione pubblica a votare una Convenzione inesistente dal punto di vista costituzionale (chissà perché? forse perché esiste il Parlamento?) che "abolisca" il finanziamento pubblico ai partiti (che in realtà si vuol mantenere come già evidenziato dalle relazioni dei "saggi", dal discorso di Letta alle camere, etc) proponendo un modello alternativo (ad es. un 5x1000 e roba del genere, dove si indichi magari che i fondi non destinati esplicitamente dal contribuente finiranno in un fondo unico da spartirsi in base alle percentuali elettroali, tipo 8x1000 non destinato esplicitamente a una delle varie Chiese); e poi, tramite la Convenzione medesima, sbizzarrirsi su numero dei parlamentari da ridurre, riforme della giustizia modello documento dei saggi: museruola ai pm; limiti investigativi alle intercettazioni; insomma, la famosa "pacificazione" nazionale. Praticamente l'eversione costituzionalizzata.

yakumo :) () Commentatore certificato 13.05.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la prossima volta che arrivi con la macchina per favore invece di entrare lasciala parcheggiata davanti al portone per gli ultimi 50 centimetri fatti prestare il motorino da Rutelli che a lui non serve più (pochi km ancora in ottimo stato)e dagli le chiavi per parcheggiarla meglio. Cosi i giornali si occuperanno di fotografare l'interno dell'auto vuota commentando gli accessori da nababbo, l'aria condizionata, gli alza cristallo elettrici, addirittura i poggia testa, avanzeranno l'ipotesi che potrebbe trattarsi di una Rolls addobbata da Kia per non tradire il popolo. Dagli qualcosa da giocare per favore.

Andrea P. Commentatore certificato 13.05.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Il sondaggio shock che in Italia viene occultato: il Movimento 5 Stelle vola al 31%

Se si tornasse alle urne adesso - secondo l’Rkw, un istituto di rilevazioni scientifiche tedesco - i pentastellati otterrebbero il 31,3% delle preferenze, superandosi di sei punti rispetto a febbraio. Ascoltando invece i sondaggisti italiani, che sembrano lavorare ai fianchi il M5S, il Movimento perderebbe consensi. Ma la realtà è molto diversa da quello che il sistema mediatico nostrano vuole farci credere…

http://www.infiltrato.it/notizie/italia/il-sondaggio-shock-che-in-italia-viene-occultato-il-movimento-5-stelle-vola-al-31

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.05.13 13:54| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
il 90 % del tempo trascorso nella ex abbazia, ora ripeto un "coso" a cinquemila stelle:))

,il 90 % del tempo ripeto, est stato occupato dalla discussione seguente: come fare in modo di f..... il m5s alle prossime elezioni.

il tempo sarà galantuomo:)
paolo

paolo est Commentatore certificato 13.05.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

mi meraviglia che per risolvere il problema di ruby,non si sia fatta la legge della maggiore eta' a 16 anni come gia' in alcuni paesi

franco bertocci, taranto Commentatore certificato 13.05.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diaria, M5S nel caos: i dissidenti pugnalano Grillo

Oggi assemblea lacrime e sangue. I traditori stanati con una mail: la Lombardi ha pronta la black list da pubblicare. I dissidenti pronti a pugnalare Grillo: "I fondi del tour non sono rendicontati..."


bravi grulli, bravi!
avanti cosi, a scannarvi tra di voi, tanto siete cosi fessi che fate solo un favore agli altri...

Sono nati ieri... con decorrenza domani... e sono già ai ferri corti,

udivo cantar di un movimento sano, onesto, ricco di principi, in grado di sovvertire le sorti della politica, potete cambiare il sacchetto, ma quello che c'è dentro resta monnezza.

Silvio Carioni Commentatore certificato 13.05.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DITEMI VOI SE NON SONO DA PRENDERE A " SCARPATE IN CULO " I DIRIGENTI RAI

C'E' IL VIDEO DELLA INTERCETTAZIONI DI RUBY SU
COSA ESATTAMENTI DICE DELLA SUA VICENDA
SU INTERNET

MA NON E' DATO FAR VEDERE NEI LORO TG
PER SAPERE COSA NE PENSANO GLI ITALIANI ?

DA VOMITO...

LA DISINFORMAZIONE DI UN ENTE DI STATO PAGATO DA TUTTI

roberto s 13.05.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema non è, che un uomo abbia avuto piu di 70 anni..il problema è che quell uomo..che ha usato una minorenne per le sue voglie sessuali ..fosse stato il presidente del consiglio..una cosa mai vista in una nazione onesta!vai beppe togli questo marciume ..siamo veramente stanchi..adesso è l ora ..grazie m5s!siete meravigliosi!il mio voto sempre per voi!ma quale diaria...smettetela ..l importante è andare avanti!forza!!!!!!!!!m5s!cambiamo ..quest italia!

paola milazzo, palermo Commentatore certificato 13.05.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Non è scontro generazionale,tutto ruota sulla DISSONANZA COGNITIVA di una società ANOMICA.
Tutte le regole sono saltate,si vive male la quotidianità a tutti i livelli.
E' un problema che investe l'EUROPA DEI SOLDI e L'AMERICA CON LE PEZZE AL CULO(VEDI DERIVATI E CARTE FALSE CHE HANNO TRASFORMATO IN TITOLI DELLE SCOMMESSE).LA SOLUZIONE E' SOLO POLITICA E NELLA PRESA DI COSCIENZA DI TUTTI CIRCA LA SITUAZIONE LASCIANDO PERDERE LE CAZZATE CHE SI SPARANO NON SOLO SUI GIORNALI MA ANCHE SUL WEB!!!!!!

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 13.05.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiutoooo gli alieni sono al potere!!!
mettono la bionda a un ministero quindi uno dice sarà preparata per quel ministero??? NO PERXHè DICE 2 CAVOLATE E LA PASSANO A UN MINISTERO toalmente diverso!!! o era una tuttologa e mi sento di escluderlo, o cosa era stata messa li a fare ??? questi giocano si scambiano poltrone come caramelle e figurine sono alieniiiiiii
siamo governati dagli alieniiiiiiiii
i casi sono 2 : o sono preparati su ogni argomento e mi sento in cuor mio di escluderlo, o NON CAPISCONO UN H di nessun argomento
..non gliene importa niente dei problemi della gente , sono là in quell'oscuro castello.. sembrano Re di Francia e Maria Antonietta quando gettavano pane vecchio al popolo e loro andavano in giro in carrozze d'oro...
italiani niente violenza! potete fermarli ma col voto!!! e siamo di nuovo sopra al 30 x 100.......

Max A. Commentatore certificato 13.05.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Nito palma riforma giustizia ora no dividerebbe ahahahahahahahahahhhhhhhhhhhhhhhahhahahhaahh

filippa S. Commentatore certificato 13.05.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno si è accertato che Ruby si prostituiva! Sembrava infatti che fosse andata ad Alrcore come derelitta ed avesse trovato in B. la sua dama di Carità!

Marcello F., Alghero Commentatore certificato 13.05.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamattina a coffe break e l'aria che tira nessun attacco al m5s... Sono preoccupatissimo... È anche schifano si mette i panni dello statista...

giorgio p., Città di Castello Commentatore certificato 13.05.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Più passa il tempo più mi convingo che Bersani sia stato usato, dal suo stesso partito, per mettere in scena la pagliacciata del "tentativo di Bersani di formare un governo di centrosinistra con l'appoggio del M5S". I burattinai sapevano che Grillo non avrebbe mai accettato, proclami a parte, un ruolo importante l'ha giuocato lo stordimento del 25% di voti,(si perchè se per puro caso Grillo avesse capito la ntifona, ed avrebbe lavorato ad un a intesa con Bersani, allora si che ne avremmo viste delle belle, "con viva e vibrante soddisfazione")quindi hanno avuto gioco facile, e tutto il tempo a disposizione, con il risultato: il fallimento di Bersani(ostile alle larghe intese), e la riuscita di Letta (favorevole "con l'aiuto dello zio" alle larghe intese).
La messa è finita mettetevi l'anima in pace.

Aldos M., lecce Commentatore certificato 13.05.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ehi , deputato a 5 stelle, anche se sei del 5 stelle ma ti prendi e pretendi i soldi della diaria, sappi che per noi vali quanto quei porci dei partiti.
se vuoi i soldi e te ne freghi di noi cittadini ti consigliamo di levarti dalle palle altrimenti ci pensiamo noi.
lascia il 5 vstelle, aderisci al pd o al pdl ma non nominare il nome di beppe e del movimento perche' puoi venderti ai ladri ma non ti permettiamo di dire che lo hai per un'idea.....visto che lo fai per i soldi.
e rispondi alla email della lombardi.
vogliamo sapre se ti vuoi tenere i soldi e divenatre un porco piddino-lettian-berlusconiano

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 13.05.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
fra un pò il "nipote " si farà crescere la barba, parlera in genovese et dira italianii! .)))

paolo

paolo est Commentatore certificato 13.05.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

E basta con questi post dove abilmente analizzi i problemi: soluzioni? Berlusconi è la vera e più grande anomalia italiana e tu e il movimento nulla avete fatto per eliminarla definitivamente. Per giustificare il tuo errore sesquipedale hai poi diffuso tramite il blog un video che, secondo te, "provava" che il PD voleva solo i voti della fiducia: falso e lo sai, solo chi ti segue come si segue il Messia e non un normale uomo politico ci ha creduto. Questione Rodotà? Non ho mai detto ne pensato che il PD fosse un partito perfetto e che abbia agito eticamente, ma perchè per coprire i propri errori bisogna dire che anche gli altri hanno sbagliato? Dov'è allora la novità? Beppe ti stai comportando come gli altri seguendo solo ciò che tu pensi possa essere il tuo interesse politico, non quello del Paese. potevi essere il cane da guardia delle riforme, sei diventato il cane da riporto di Berlusconi. Anche il PD ha le sue enormi responsabilità, ci mancherebbe, ma TU ti presentavi come il nuovo!
E ancora non ho sentito una autocritica sul metodo di scelta dei parlamentari...no, francamente non mi fido più.

pietro grande 13.05.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi si tiene tutta la diaria da deputato tradisce lo spirito del 5 stelle e diventa un lurido porco come quelli del pd

beppe vogliamo i nomi di tutti quelli che si tengono i soldi. li ricopriamo di sputi e calci
qualcuno di questi vive a roma, non ha portaborse e vuole tenersi 16 mila euro al mese.
datelo a noi questo porco, lo educhiamo noi.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 13.05.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Per ogni Stato in recessione o in cui serpeggia e dilaga il malcontento, c’è un Movimento Cinque Stelle che si forma. L’idea di Grillo è stata esportata, pronta ad essere utilizzata dalla nostra vicina (geograficamente ma non solo) Grecia.Forse lì non c’è un comico e non c’è un blog, ma di sicuro c’è il neo-nato “Dracma 5 Stelle”, nome intero “Dracma Movimento Democratico Greco 5 Stelle”, fondato ufficialmente alla Corte suprema di Atene poco tempo fa da Theodoros Katsanevas, professore universitario e parente dell’ex premier Papandreou, Nikos Iatridis, regista, Stephanos Mitilineos, giornalista, e circa duecento tra economisti, intellettuali e professori.
Il Movimento Democratico Greco 5 Stelle si fonda su alcuni punti fondamentali, alcuni di chiara derivazione grillina: il rinnovamento meritocratico delle istituzioni e della politica, un incremento dello sviluppo sostenibile, maggiori unità nazionale e giustizia sociale, un referendum per l’abolizione dell’euro e il ritorno alla dracma (tant’è che il nome deriva proprio da questo punto fondamentale) e, soprattutto, l’abbattimento del Memorandum d’Intesa che il governo greco, ai tempi noti della recessione, ha stipulato con il triumvirato BCE, Fondo Monetario e Commissione Europea, memorandum che prevede aiuti economici alla Grecia in cambio di tagli durissimi alla spesa pubblica, atto a riportare il tasso d’inflazione sotto i livelli medi dell’eurozona. Tagliare quindi ogni rapporto con l’Unione Europea e, anzi, fondare un’altra alleanza per l’Unione del Sud Europa, con altri stati del Mediterraneo – Cipro, Spagna, Italia e Portogallo – per cui ci sarebbero convenzioni e appoggi tra i Paesi dell’area mediterranea.
Dracma 5 Stelle potrebbe intercettare il malcontento di coloro che si sono appoggiati ad “Alba Dorata”, partito di ispirazione nazista che è ora al terzo posto negli indici di gradimento. Insomma, i proseliti del Movimento 5 Stelle potrebbero guadagnarsi una bella fetta di elettorato anche in Grecia

Max A. Commentatore certificato 13.05.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FAGLI IL CULO BOCCASSINI!

http://video.repubblica.it/cronaca/ruby-la-requisitoria-del-pm-boccassini/128174/126675

pillolo 13.05.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

"Su riforme consultazione pubblica via internet"

indovinate chi lo ha detto.

paolo

paolo est Commentatore certificato 13.05.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DUE PESI e due misure, Beppe Grillo qualche giorno fa si era recato a Roma per salutare i suoi elettori, è stato cortesemente invitato a tornarsene il albergo.
A Brescia il capo del PDL protetto dal ministro dell'interno ha indetto una manifestazione contro la magistratura.
Questa ingiustizia sociale non si fa e no proprio non si fa.
Da questi fatti sembra verosimile che ha creare clima di tensioni siano proprio coloro che gridano al clima di tensione.
la partitocrazia ottusamente ammette di essere un abnorme soggetto ridicolo.
CINQUESTELLE SEMPRE ! W BEPPE GRILLO

giorgio p., verona Commentatore certificato 13.05.13 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Precisiamo: Berlusconi non si è affatto paragonato a Tortora. Ha semplicemente detto che COME Tortora, a suo dire , sta subendo un'ingiustizia da parte dei Giudici.
La cosa è tanto assurda? Non so per lui, ma è cosa nota che in Italia per una multa o per aver rubato due mele, puoi avere la vita rovinata, e magari per una strage, con cavilli procedurali di ogni genere, buone condotte, ecc. ecc. dopo un pò sei fuori.

Lady Dodi 13.05.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta si diceva beata gioventù, complice il tracciato sulla sopravvivenza che non era confrontabile ai tracciati attuali, non raggiungeva i 70 anni di vita media, oggi, con il senno di poi, potremmo dire beata vecchiezza.
Voglio diventare vecchio! quando diventero vecchio? voglio essere vecchio!

Vi.C 13.05.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho bisogno di precisazioni .
Ho votato il m5S e sicuramente mi iscriverò.Ho espresso questo voto per cambiare radicalmente.Cambiare radicalmente non vuol dire fare cose di destra o di sinistra o di centro.Chi si ritiene di destra o di sinistra o di centro ritorni alla destra o alla sinistra o al centro.Cambiare vuol dire abbandonare destra ,sinistra e centro e qualunque ideologia e ripartire,certo da ciò che eravamo, ma ripartire,abbandonare qualcosa,perderlo definitivamente.Tutto ciò mantenendo i diritti acquisiti nella nostra società.Ciò che conta sono le persone,gli individui,uomini e donne indistintamente e non lo stato ,che senza gli individui non è nulla.Poi ci sono le regole,le leggi,che devono aver come unico scopo la tutela dei diritti di tutti in modo eguale,senza distinzioni.Poi ci sono i poteri,esecutivo,legislativo e magistratura,che però non sono nulla se non tutelano egualmente ogni cittadino.Nell’attuale sistema tali poteri sono rappresentati ed esercitati da persone.Queste persone sono esseri umani, e se fanno danni le vittime devono essere velocemente risarcite e chi fa danni punito.l’indipendenza tra poteri non è l’indipendenza dal popolo.L’indipendenza tra poteri non deve assolvere i poteri che agiscono male e chi gestisce male tali poteri.L’Italia ha ancora troppi tabù e io dei tabù mi sono stancato intellettualmente,mi fanno male.In piazza ci deve poter andare chiunque,dal Presidente della Repubblica al semplice cittadino e solo il popolo poi giudicherà.Non mi piace Berlusconi,non mi piace Epifani,non mi piacciono PDL,PD ,i sindacati e tutti gli altri.Non mi piacciono perché mantengono un sistema iniquo.Ripartire da zero vuol dire RIPARTIRE, e lo zero è lo ZERO !
TABULA RASA !

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 13.05.13 13:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il contratto che Beppe Grillo ha fatto firmare a tutti i parlamentari prevede che sia Grillo stesso a gestire i fondi (soldi pubblici, non rifiutati dal M5S) di finanziamento alla comunicazione dei gruppi parlamentari.

La cosa è dubbia da un punto di vista regolamentare (non essendo Grillo parlamentare), ma soprattutto pone un interrogativo: non è questo un finanziamento pubblico? Perchè Grillo non lo restituisce come dichiara fare con tutti i finanziamenti pubblici ai partiti? E soprattutto perchè non si fida a farlo gestire ai suoi gruppi?

augusto t., assago Commentatore certificato 13.05.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono tante differenze tra tortora e berlusconi.uella più,immediatamente,evidente è che, berlusconi,è ancora su uesta terra.non esiste,neanche,una giustizia divina.

vito asaro 13.05.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Come mai poco dopo Questo SIGNORE, poco dopo è venuto a mancare??? E come§???

Non dimentichiamo!!!!

Mi manca e chiedo la Libertà;
PRETENDO ED ESIGO VERITA!!!!!

Mi è Legittima????

Grazie M5s

simone pescari, città di castello Commentatore certificato 13.05.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

l’italia e’ “ o pase ro sole e ro mare “ invece a me pare nel descrivere il paese ai miei amici stranieri che questo e’ il paese DOVE

1. CAPITAN FINDUS promette leggi e c’e’ qualcuno come beppe che fa FATTI senza bisogno di leggi

2. I GIOVANI del PD di sinistra fanno fatica a entare e proferire parola all’assemblea del nuovo segretario del PARTITO DEMOCRISTIANO e MAMMA RAI nei TG OSCURA TUTTO CIO’ facendo il tifo per i democristiani nella loro disinformazione faziosa DA VERI SUPPORTER E FANS del governo SCANDALOSO per il fatto che il canone e’ pagato da tutti i fans

3. questo e’ il paese dove la mussolini dice a barbara d’urso di tagliare le parole di Ferrero nei suoi programmi o dove il ministro GIOVANARDI dice che sono cialtroni chi protesta in piazza

4 questo e’ il paese dove 2 referendum popolari sull’abolizione al finanziamento ai partiti l’espressione popolare non conta una mazza visto che ora li chiamano rimborsi

5. questo e’ il paese dove le FONDAZIONE BANCARIE i bilanci sono segreti

6- questo e’ il paese dove i media spendono tempo a occuparsi di 300 euro che ballano sulla rendicontazione della diaria
ma di MPS C’E’ IL BUIO ASSOLUTO NELLA SANITA C’E’ IL BUIO ASSOLUTO SULLE MAZZETTE e sui prezzi gonfiati

7 questo e’ il paese dove si promettono 5 milioni di euro a ruby "basta che nega tutto " seppure sostenga ci hanno scoperti e la disinformazione mediatica fanno gli gnorri

8. questo e’ il paese che se becchi dice qualcosa viene messo in croce ma se mario draghi dice l’identica cosa si inchinano tutti

9. questo e’ il paese dove non c’e’ cosa pubblica di cui possiamo vantarci nel mondo come eccellenza anzi i POLITICI SONO LI A DETERIORLA per poi sostenere VISTO LO STATO E’ INCOMPETENTE bisogna darlo ai PRIVATI

10. questo e’ il paese che andato a puttane pieno di marcioni dirgenti fallimentari che ci hanno regalato disoccupazione cassaintegrati disequita sociale inefficienza statale ma FIORONI FORMIGONI BUTTIGLIONE SE LA RIDONO

roberto s 13.05.13 13:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Comunque il mio plauso va a tutti quegli italiani con un pò di cervello,che ieri non hanno contribuito a far aumentare l audience del programma vergogna,andato in onda ieri sera su canale 5..un pò di dignità c è rimasta a quanto pare..

Marco F12 Commentatore certificato 13.05.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se i soldi rappresentano una misura dei reali meriti,i boccia sono dei geni.

vito asaro 13.05.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Ora volete consigliare di restituire un po' alla volta il debito pubblico alle imprese, ma non avete anche voi un programma ben preciso 20 punti ben definiti? Non si può scherzare con gli italiani che sanno cosa vuole dire fatica, per favore la cosa migliore visto che non avete fino ad oggi collaborato ma pubblicato sempre e solo i vostri intenti e nemmeno mantenuti vi prego e cosa buona e giusta x rispetto di chi vi a votato, fate il vostro dovere sui banchi di scuola!!!!!

Francesca fiorentini 13.05.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo: tu che sei un esperto di video comunicazione hai (per)messo di far eleggere 2 capigruppo che gia a vederli la gente cambia canale. Non ti dico se, non si fa in tempo a cambiare canale, quando li si sente parlare.


Dopo aver letto sul post che Crimi era andato dall'Annunziata, sono andato a vedermi la registrazione. Devo fargli i complimenti, poichè ha parlato benissimo ed esposto le idee del movimento in modo chiaro.
Questo dimostra, a quelli che lo criticavano, alcuni anche in modo pesante, che ci vuole un pò di tempo per prendere le misure in attività che non si sono mai svolte.
Non ci vuole molto per essere migliori dei vari Gasparri, Gelmini, Carfagna ecc. basta essere intellettualmente normali.

adriano 13.05.13 13:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

http://www.infiltrato.it/notizie/italia/il-sondaggio-shock-che-in-italia-viene-occultato-il-movimento-5-stelle-vola-al-31

cmq questo è il link del sito ciao

ps. avete news di visite e denunce per chi scriveva contro il capo dello stato qui???
cmq STIAMO ATTENTI E NON CADIAMO IN TRANELLI tanto si insultan da soli con le loro mosse politiche, inutile insultarli pubblicamente ahahah

Max A. Commentatore certificato 13.05.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

tanti anziani tuonano contro i giovani e questo la dice lunga chi ha una pensione sicura se ne frega dei giovani che non avranno niente anche se pagano tasse fino al cento x cento e questo porterà ad rottura di equilibrio sociale che anno determinato questi vecchi arroganti al potere sono dieci anni che Berlusconi ha ciulato gli italiani col prof,,egregio tre monti altro faccendiere politico ricordarsi che con la gelmini anno dato parecchi milioni alla scuola privata....anno dato milioni a lobby giornali tv banche e tutti i loro settori cui anno consulenze e mani impastate dalla cricca amica adesso sono ancora li a garantire ancora i fondi da spartire alle loro lobby più vicini insieme a letta nel pd auguri italia il depredamento alle casse statali continua e la casta si rinnova al potere delle spartizioni e il cittadina naturalmente dovrà pagare e risanare il tutto come da anni avviene se non e questo un reggime finanziario ai danni dei poveri e ultimi della società italiana inerme con questi parassiti del popolo

antony-gentile 13.05.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

invece di puntare su innovazione si punta su discariche e
inceneritori, ogni giorno si buttano centinaia di milioni
di materie prime e si inquina l'aria.
a questi governanti non gli interessa nemmeno la salute dei loro cari, figuratevi la nostra.

italiano realista 13.05.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

M5S senza se e senza ma!!punto.altro non serve!

Luca M., Rho Commentatore certificato 13.05.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Un'articolo interessante sulla sentenza d'appello per frode fiscale di Berlusconi:

http://www.approfondendo.it/gabriele/sentenza_appello_berlusconi_frode_fiscale=13maggio2013.htm

DANIELA M., FIRENZE Commentatore certificato 13.05.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento


"La vida es chula": lo spot del vibratore durante lo speciale Ruby di Canale 5

Il capolavoro finale. Ripeto. Il capolavoro finale. Durante lo speciale Canale 5 dedicato al processo Ruby - sì, Berlusconi è innocente - è andato in onda uno spot che è già storia. Lo spot di Desigual, con tanto di vibratore. Slogan: "#Falloalmattino: la vida es chula". Geni, tutti. (Fonte)

http://www.cadoinpiedi.it/2013/05/13/la_vida_es_chula_lo_spot_del_vibratore_durante_lo_speciale_ruby_di_canale_5.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.05.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo Paese ha bisogno di VALORI!
Ha bisogno di mettere da una parte gli onesti e dall'altra i disonesti; da una parte chi è solidale e dall'altra chi fa il furbetto alle spalle degli altri; chi paga le tasse e chi no; chi fatica del lavoro e chi vive da parassita; chi merita e chi no.
Non ha bisogno di mettere da una parte gli uomini e dall'altra le donne dicendo che le donne sono meglio (si è visto infatti la Polverini, Rosa Russo Jervolino, la Moretti che ha accoltellato alle spalle Bersani che fino al giorno prima sosteneva come una fedele servitrice, la Gelmini, ecc).
E non ha bisogno nemmeno di mettere da una parte i giovani e dall'altra i vecchi. Basta vedere le folte schiere di giovani "servi" nelle schiere del PD e del PDL (sembrano dei replicanti e pronti a fare anche peggio dei loro cattivi maestri.)
Renzi è un giovane... ma preferisco tanti settantenni ad un rampante senza scrupoli!
Io voglio essere considerato prezioso per la società in cui vivo anche quando avrò 85 anni!! E voglio esserlo per la mia onestà, per i valori praticati nella mia vita, per i sacrifici fatti, per l'esperienza acquisita. Anche mio figlio, giovane, vorrebbe vedere suo padre prezioso anche da vecchio per la società!
Esattamente come era per noi Rodotà che volevamo Presidente!!
Riguardate tutti la trasmissione GAZEBO di ieri sera trasmessa su Raitre, nella parte in cui hanno fatto vedere una riunione di Occupy PD. Tanti e tanti giovani ma solo due hanno avuto il coraggio di "gridare" il loro sdegno per quello che sta facendo il PD sono stati un probabile cinquantenne e un ultraottantenne!!
Riflettiamo...

Ray G., Milano Commentatore certificato 13.05.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Letta: 100 giorni per il punto di non ritorno, forse non ha capito che il punto di non ritorno è già passato da parecchio, non abbiamo bisogno di chiacchere ma fatti.
Ma dato che siete collusi i fatti non li potete fare, allora via con le chiacchere in TV, ma i cittadini vi hanno capito

Dixan7000 13.05.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Governo, Letta: "Ministri fuori da vicende partiti"

ma scusa caro nipote, non era il tuo un governo politico?

dopo che siete stati nello spogliatoio , vi consiglio una bella doccia , vi rivestite et tornate a casa.
fate entrare in campo coloro che possono vincere:))
paolo

paolo est Commentatore certificato 13.05.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iniziamo a fare casino per il fiscal compact per la tares per le varie tasse che ci propongono ogni giorno vi ricordo che le tasse sono servizi (ma de chè) iniziamo a fare un proposta per l'uscita dall'euro iniziamo a chiedere i contratti che eni ha stipulato con putin iniziamo ad occuparci di alitalia che non può essere venduta ma deve tornare italiana iniziamo ad occuparci di turismo ,iniziamo beppe altrimenti con set stronzate della paga siamo in vicolo cieco
un saluto affettuoso queste non sono critiche ma proposte

andrea s., trieste Commentatore certificato 13.05.13 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ridurre tutto ad una battaglia generazionale é una semplificazione comoda ma anche estremamente pericolosa. Chi cavalca questo tipo di divisioni, cattolici/mussulmani, uomini/donne, nord/sud, giovani/vecchi, lavoratori/imprenditori, destra/sinistra ecc. ecc. si rende corresponsabile del mantenimento dello status quo a difesa e tutela dei poteri nascosti che sul divide et impera hanno costruito il loro impero.
Meditate gente ed in tale ottica rileggete il post: la mistificazione uscirá con piú chiarezza. Mi spiace, ma non ci stó!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

la gente si suicida perchè non ha lavoro o non ha
prospettive per il futuro, altri muoiono lavorando
e ancora si discute di diaria?
rendicontino le spese, se inopportune ne pagheranno le conseguenze, non si prende in giro la gente questo
vale anche per i cittadini del M5S.


italiano realista 13.05.13 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao

non sono d'accordo. Quei giovani sono andati spontaneamente a dimostrare, ma quei vecchi? alcuni di quei vecchi erano certamente sinceri, come crede Beppe, gente che guarda la tv da mane a sera e vive nella serena credenza che Silvio è buono perché gli dà tante telenovele.

Ma perché stavolta dovrebbero essere tutti sinceri sostenitori, quando questo non succede mai? la "destra" di solito paga i vecchietti e li organizza in corriere da luoghi lontani, tipo "gita a Malcesine cestino-pranzo e batteria di pentole in visione". Certo, molti erano presenti perché pagati anche stavolta.
E' quello che chiamano "organizzazione" e che è al posto del partito.

Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 13.05.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Al tappone ha intimorito le figlie e la compagna di Enzo Tortora dicendo che hanno perso l'occasione di stare zitte.Si erano giustamente offese dal sentire paragonato il padre ad al tappone.
F O R Z A. B O C C A S S I N I !!!!!!!!!!!!!

giovanni effe 13.05.13 12:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questa passo e chiudo, un certo pessimismo emerge: qui in Italia il predominio dell'"homus vecchius" è lampante, è una delle cause dell'attuale declino del belpaese. Basta farsi in giro e guardarsi intorno per capire di cosa stiamo parlando. Ma attenzione: molti tra i giovani emergenti danno l'impressione di essere più vecchi dei vecchi. Non hanno il bastone e non vengono in Parlamento con la sedia a rotelle ma, tolto questo, il cervello è sempre quello, un cervello da vecchi, invecchiato all'origine.

Vi.C 13.05.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

forzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

GAETANO DI LENA, tolve Commentatore certificato 13.05.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

IUS SOLI? oltre alla cittadinanza, bisogna garantire
la scuola assistenza sanitaria giustizia diritti lavoro
casa e tutto quello che serve ad un essere umano per vivere.
attualmente in ITALIA siamo in grado di fare questo?
tre governi in pochi anni è non è finita.

italiano realista 13.05.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIONO GLI ULTIMI SPICCIOLI, PERCHE I GRANDI CAPITALI QUELLI VERI IN BANCONOTE, LI HANNO TUTTI I POTENTI RICCHI CHE GESTISCONO IL GIOCO..(STANNO VENDENDO MARCHI ED AZIENDE ALL'ESTERO...
E DOVE STANNO ALTRIMENTI I SOLDI??
A NOI VOGLIONO LASCIARCI SOLO I NUMERI!!
SE VOLETE UN BEL MICROCHIP E COMODISSIMO!!

sandro bunkel Commentatore certificato 13.05.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Se si tornasse alle urne adesso - secondo l’Rkw, un istituto di rilevazioni scientifiche tedesco - i pentastellati otterrebbero il 31,3% delle preferenze, superandosi di sei punti rispetto a febbraio. Ascoltando invece i sondaggisti italiani, che sembrano lavorare ai fianchi il M5S, il Movimento perderebbe consensi. Ma la realtà è molto diversa da quello che il sistema mediatico nostrano vuole farci credere…

da " infiltrato.it "

Max A. Commentatore certificato 13.05.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

I comuni mortali vanno in pensione per limiti di età a 67/70 anni, non capisco per quale motivo non si faccia una legge che stabilisca gli stessi limiti per l'uscita dal Parlamento e per candidarsi al governo del paese.

M. Mazzini 13.05.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

prima dichiarazione di letta dall'abbazia :

"almeno non piove"

purtroppo però ci rimane il governo ladro!!!

anib roma Commentatore certificato 13.05.13 12:41| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Io la smetteri per un pò sullo stipendio dei cittadini m5s :
E' quel che vogliono pd-pdl per distrarre
l'attenzione dai veri problemi.
Il movimento deve attaccare in parlamento con proposte di legge e decreti e sventolarli al vento(tv e giornali) se non vengono discussi o raccolti. Siamo una forza e facciamoci valere, non fossilizziamoci sulla diaria ecc.

silvana rocca, genova Commentatore certificato 13.05.13 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in uno stato gira la massa monetaria, se da una parte manca
vuol dire che è finita da un'altra, ma non si può o non si
vuole toccarla, soldi non ne possiamo stampare e allora?
mettiamo un bel cartello alle frontiere con su scritto:
CHIUSO PER CESSATA ATTIVITA'.


italiano realista 13.05.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi poche settimane fa Berlusconi ha dato "dei piduisti" a qualcuno che non ricordo....era forse in comizio.....mi potreste ricordare quando e dove è successo?grazie

Luigi Mori, Siena Commentatore certificato 13.05.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pd+pdl=
stanno seplicemente risolvendo i problemi dell'economia del paese si, ma collocando per bene i loro profitti (aziende e firme italiane)..
e prorio sotto ai nostri occhi!!
mentre su la gente si scanna sia per strada che nei blog a dare opinioni diverse, la DESTRA E LA SINISTRA CONTINUANO E TENGONO IL GIOCO IN SORDINA!!
E NPN DITEMI CHE QUESTI DISCORSI NON FANNO PARTE INTEGRANTE DELLA POLITICA!! (MORTA)

sandro bunkel Commentatore certificato 13.05.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

LA VERITA' DEI SONDAGGI
una societa' di sondaggi TEDESCA, la r.k.w. ha reso noto un sondaggio.
non i sondaggi degli italiani pagati dalla porcilaia di pd e pdl.
dai dati DEI TEDESCHI emerge che se si votasse adesso il 5 stelle avrebbe il 31 per cento,
il pdl avrebbe il 25 per cento
il pd il 18 per cento
LA VITTORIA SE LA GIOCHEREBBERO IL 5 STELLE ED IL CENTRODESTRA , DIVISI DA UN PUNTO IN PERCENTUALE

IL RESTO SONO SOLO CAZZATE . I PARTITI LO SANNO E PERCIO' FANNO DI TUTTO PER CREARE DIFFICOLTA AL 5 STELLE. POI CI SI METTONO UNA DECINA DI PEZZI DI MERDA ELETTI DEL 5 STELLE CHE SI SONO VENDUTI AI PARTITI E VOGLIONO I SOLDI COME I PORCI POLITICI.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 13.05.13 12:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la politica strumentalizza le violenze di piazza,giustamente,condanniamo ogni atto di violenza,ma,al di la' delle parole ho avuto modo di vedere,spessissimo molte persone anziane che ,forti della loro eta',sono estremamente aggressive e prepotenti,anche con aggressioni fisiche.non diamo sempre la colpa ai giovani.avere una certa eta' non garantisce il diritto a pretendere di avere ragione e nemmeno deve farsi scudo con la non toccabilita' per il rispetto dovuto agli anziani,il rispetto deve essere reciproco.ho assistito ,personalmente,in piu' occasioni ad aggressioni di anziani quando privi di argomentazioni verbali,passavano alle vie di fatto.io sono degli anni 50 e sono cresciuto nel rispetto dell'eta',non sono violento,ma se aggredito da chiunque,mi difenderei,giovane o vecchio che sia.allora basta demagogia,solo educazione e rispetto da parte di tutti,anziani o giovani,non ci sono diritti automatici ma solo il nostro comportamento ci da i meriti ed i diritti.
sarebbe utile durante le manifestazioni,tutte,monitorare ogni angolo e vedere chi da inizio alle violenze,ci sarebbero molte sorprese

franco bertocci, taranto Commentatore certificato 13.05.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ius soli.
le notizie che quotidianamente arrivano dal mondo ci ricordano che la società multirazziale, con convinzioni religiose diverse, portano inavitabilmente a tumulti, disordini e guerra civile.
Ogni governo dovrebbe essere nazionalista, altrimenti ne basterebbe uno per tutto il pianeta.
(anche se gli usa già ci stanno facendo un pensierino)

mister x, ravenna Commentatore certificato 13.05.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una società il problema non è della coesistenza di giovani e vecchi, perchè questo è normale e biologico; il problema esiste, invece, quando i secondi vivono satolli nel loro guscio, e non si curano degli altri, e in special modo delle nuove generazioni, senza avere il rimorso di lasciare a queste un debito di oltre 2.000 mld. di euro a causa di uno sperpero da paesi sudamericani. E' mai possibile che ancora non si riescano a ridurre gli stipendi degli "alti dirigenti" per allinearli a quello perpecipo da Obama, pari a circa 350.000 euro ? E perchè bisogna perpetuare lo statuto Albertino per quanto concerne la nomina dei senatori (a vita)? Si potrebbero aggiungere tante altre cose, ma per ora è meglio fermarsi qui, aggiungendo solo che anche la questione del trattamento economico complessivo dei parlamentari (di circa 20.000 euro, più annessi e connessi)non può restare lettera morta, soprattutto se la materia è stata oggetto di programma elettorale ed è stata liberamente accettata dai candidati.

Teodoro Russo 13.05.13 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

QUESTA COSA DEL PATTO TRA GENERAZIONI non la capisco proprio...

e' come se i problemi attuali dipendessero dai pensionati o
da chi ha un lavoro dipendente.

Ma come... una persona va in pensione dopo 40 anni di lavoro
e deve sentirsi pure in colpa? e per cosa?
far passare l'idea che i pensionati presenti a Brescia rappresentino
in qualche modo tutti i pensionati d'Italia non sta ne in cielo ne in
terra... MILIONI DI PENSIONATI hanno manifestato AL FIANCO DEI GIOVANI
per contestare questo sistema di potere. Se poi si pensa che la stragrande
maggioranza dei pensionati vive vicino o sotto la SOGLIA DI POVERTA'
...non capisco proprio di che si parla...
Cosi' come non sta ne in cielo ne in terra l'idea che si possano
risolvere i problemi del paese riducendo i diritti a quei pochi che
ancora ne hanno.

L'unica soluzione per risolvere la situazione attuale e' istituire
un REDDITO DI CITTADINANZA. Ripartirebbero immediatamente i consumi
e l'economia si rimetterebbe in moto... le banche tornerebbero a fare
credito e i giovani potrebbero creare delle imprese con piu' facilita'
e avrebbero la certezza che se le cose non dovessero funzionare non si
ritroverebbero a dormire sotto i ponti...

Una volta introdotto il REDDITO DI CITTADINANZA si potrebbero rivedere
anche i contratti di lavoro, si potrebbe usare un CONTRATTO UNICO:
assunto o non assunto! basta con queste centomila forme di contratto,
e l'azienda che ti assume deve garantirti uno stipendio MINIMO pari al
REDDITO GARANTITO.

Se proprio vogliamo parlare di PATTI... e allora si dovrebbe fare
un patto tra RICCHI E POVERI, tra ONESTI LAVORATORI e DISONESTI EVASORI.

Ma uno STATO CHE SI RISPETTI non dovrebbe neanche pensare a patti di
questo tipo... dovrebbe semplicemente far RISPETTARE LA LEGGE in
un paese che e' MARCIO.

Mago Merlino 13.05.13 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tratto da Wikipedia:
"La Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo riconosce il diritto d'asilo all'art. 14 come diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni, non invocabile, però, da chi sia realmente ricercato per reati non politici o per azioni contrarie ai fini e ai princìpi delle Nazioni Unite.

Hanno dunque diritto di asilo i "rifugiati". Quello di "rifugiato" è uno status riconosciuto, secondo il diritto internazionale (art. 1 della Convenzione di Ginevra relativa allo status dei rifugiati del 1951), a chiunque si trovi al di fuori del proprio paese e non possa ritornarvi a causa del fondato timore di subire violenze o persecuzioni. Il riconoscimento di tale status giuridico è attuato dai governi che hanno firmato specifici accordi con le Nazioni Unite, o dall’UNHCR secondo la definizione contenuta nel proprio statuto.

In questo senso, l'asilo politico è un caso particolare di diritto di asilo, è il diritto di asilo, cioè, di chi è perseguitato per le proprie opinioni politiche, e che è perciò un rifugiato politico."

Cesare Battisti e' un criminale e il Brasile gli ha riconosciuto asilo politico, evidentemente per questioni di "divergenza" di opinioni politiche tra lui e lo Statoitaliano.

22 bloggers di questo blog "politico", in maniera seppure impropria, improvvida, ingenua e anche imprudente, hanno espresso una "divergenza" di opinioni politiche col Capo dello Stato. Quindi per questo, per ragioni politiche, sono indagati e quasi sicuramente passeranno tra i tre e i quattro anni dietro le sbarre o minimo ai domiciliari.
Mentre Berlusconi e' ancora a piede libero e ha i miliardi di euro necessari per evitare la galera grazie ad unostaff di avvocati agguerriti che noi comuni mortali non potremmo permetterci.

Chiediamo asilo politico anche noi al Brasile. O questa Italia cambia o e' meglio andarsene, anche come esiliati!

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 13.05.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

I vecchi vanno rispettati, spesso sono saggi, talvolta si parla di loro come grandi saggi, hanno esperienza, conoscono la vita, sanno come vanno le cose in questo mondo di merda, come tutto vada poi a parare da qualche parte, immancabilmente. Sono moltissimi (la maggioranza) quelli che hanno lavorato una vita, talvolta per una pensione quasi da fame. Rispetto per i vecchi ma per favore, c'è un momento in cui bisogna lasciare spazio. Qui quando si parla di vecchi non ci si riferisce ai 19anni6mesi1giorno, ne a tantissime altre tipologie pensionistiche, anche loro praticamente paraculati da un sistema assurdo. Qui si parla della creme dei vecchi, quelli che sono vecchi ma danno l'impressione di non esserelo, quelli che ancora oggi hanno il "Bastone" del comando. Se l'Italia è giunta alle condizioni attuali è perchè c'è una esponsabilità generazionale molto forte. Il vecchio giochino dell'italiano individuialista, a scapito degli altri sta mostrando i suoi limiti.
Su, da bravi, per voi è venuta l'ora di andare a giocare a briscola, magari al BarSport.

Vi.C 13.05.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

la tav Torino Lione serve ai ricchi politici francesi, che stanno comprando tutte le aziende e marchi italiani..

e la colpa di che e stata? di grillo??

se veramente spegneste le tv e pensaste con reale concezione, capireste anche voi del pd+ pdl...
Votatevi sempre la stessa minestra, ed e per questo che siamo in crisi,e cio che non vedete, perche' abbagliati dalle realata televisive e giornalistiche,che il gioco per (noi popolo) si e' fatto duro, e si fara' ancora piu duro..
e inutile dar colpa al movimento del popolo, di cose vecchie come la politica ormai (morta)..
la colpa, e de grandi imprenditori, con grandi marchi, (italiani) che pur di ricoprirsi di soldi e potere, continua il gioco a nostro sfavore..
SVEGLIATEVI POPOLO! a prescindere dal colore politico!!

sandro bunkel Commentatore certificato 13.05.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è un paese di vecchi gerontocrati, e corrotti, clientelismo e mafie.

E' giusto che dalle scuole MEDIE, i ragazzi si confrontino con questi temi, anche per potere DECIDERE CONSAPEVOLMENTE IL PROPRIO FUTURO.

FUTURO E' LAVORARE PER COSTRUIRE QUALCOSA.
Non vivere di briciole o prostituirsi (sono varie le forme di prostituzione e lecchinaggio) per
essere graziati dal VASSALLO O VALVASSORE DI TURNO.

E' COSI' DAI TEMPI DELLA P2 (ORA C'E' LA P3 O P4)

VERGOGNA
NON UOMINI. MA BAMBINI

Federico B., Estero Commentatore certificato 13.05.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

9 milioni di voti e,non ci prendono in considerazione.sapete perchè?perchè ci considerano un'armata brancaleone.sbagliano?beh,abbiamo fatto ben poco per meritarci il loro timore e rispetto.fialstrocca siciliana:ti lamenti?ma che ti lamenti?cerca,piuttost,di mostrare i denti.

vito asaro 13.05.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

LA BOCCASSINI,
Nella sua requisitoria ha ricostruito lo zoccolificio di stato alla corte di re pappone.

Fabrizio Scotti 13.05.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

alcuni eletti del 5 stelle si sono venduti al pd e a sel
vogliono 20 mila euro al mese e non vogliono rendere conto ai cittadini che li hanno votati.
vogliamo i nomi di questi stronzi, poi ci pensiamo noi a cacciarli......la caccia e' aperta

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 13.05.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè non ci sarà una vera presa di coscienza della popolazione anziana italiana, in cui chi ha avuto la vita stabile (anziani di un certo ceto sociale) acquisita a danno delle nuove generazioni precarie, restituisce parte dei loro diritti e privilegi acquisiti negli anni degli sprechi, lo scontro sarà inevitabile! Bisogna lavorare molto sul concetto di "comunità"... e in una comunità ci si aiuta ,dando a chi è in difficoltà una mano...altrimenti l'altra strada inevitabilmente diventa lo scontro. E sti politici puntano su quello piuttosto che aiutare avendo la possibilità di farlo....che schifo!

Antonio Citarella Commentatore certificato 13.05.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

BUTTATE UN PO' UN OCCHIO QUI!

http://www.infiltrato.it/notizie/italia/il-sondaggio-shock-che-in-italia-viene-occultato-il-movimento-5-stelle-vola-al-31

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è la prima volta che leggo post di questo tipo. Secondo me è un gravissimo errore presentare l'Italia divisa in giovani giustamente arrabbiati e anziani comodamente seduti su pensioni e vantaggi conseguiti ai danni dei primi. L'unica distinzione possibile è fra brava e mala gente; fra lavoratori e parassiti, fra silurati e raccomandati, fra onesti e disonesti. Analizzare le dinamiche sociali partendo da anagrafe, razza, sesso, censo o religione crea solo scelte pregiudiziali. Se poi a Brescia i sostenitori di Berlusconi erano in preminenza anziani, i motivi possono essere trovati altrove: per esempio nel fatto che gli anziani seguono più spesso Mediaset o RAI 1 e 2 (ma ultimamente anche RAI 3 e LA7 non scherzano) tutte spudoratamente schierate a disinformare e a somministrare programmi demenziali. Un secondo motivo è che non sarebbe la prima volta che i poveri vecchietti sono cooptati a suon di colazioni a sacco e qualche decina di Euro. Dall'altra parte c'è da dire che non tutti i giovani sono il bello, il fresco, il giusto, la parte martoriata della nostra società come si vuol far credere. Io, anzianotto, purtroppo vivo in uno dei tanti centri cittadini martoriati dalla Movida. Bene, quei giovanotti sono già ora una cancrena della società. Io credo che per la maggior parte voteranno Berlusconi. Ma non per questo mi sogno di promuovere una crociata contro le nuove generazioni. Ho già scritto altre volte su queste pagine che anche fra i dipendenti (io lo sono) c'è da fare un distinguo: c'è chi si rompe la schiena e chi fa il parassita per tutta la vita. La causa è sempre la stessa: la cosiddetta politica che preferisce promuovere i secondi, perché i primi sono abituati a vivere senza i suoi favori.

Claudio De Pietro 13.05.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

la libertà non è un dono ma,una conuista.spetta al popolo che sà prendersela non a chi la mendica.occorre pretendere non chiedere umilmente.se continuiamo,solo,a lamentarci,ci ridurranno in polpette.progetto,organizzazione,validi strateghi,gente dedita alla causa,idee chiare,decisione,convinzione di essere nel giusto.noi non abbiamo niente di tutto uesto:come possiamo pretendere di conuistare la libertà?

vito asaro 13.05.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Quella del ritiro in un angolo di paradiso della Toscana per "pensare" mi sembra proprio una baggianata. Non bastavano i lussuosi locali della politica romana?
Dà più l'idea di una allegra scampagnata che altro, con i loro troller e borse firmate......
Ce li vedete i politici tedeschi riunirsi, che so, nella Foresta Nera, per decidere le sorti del loro paese? O i francesi in Provenza? E' roba da ridere o da piangere.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 13.05.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Questa analisi dell'Italia è veramente puerile.
I pensionati sono i nonni dei giovani che non hanno futuro! Secondo te i nonni vanno contro i loro stessi nipoti?? Io questo scontro generazionale non lo vedo proprio. E' un film che ti sei creato tu! Io non capisco il tuo odio nei confronti dei pensionati e degli impiegati statali.... Ma poi non capisco una cosa! Dici che 4 milioni di pensionati sono un peso insostenibile per l'Italia e poi vuoi dare il reddito di cittadinanza a tutti! Se vuoi aiutare i piccoli negozi a riprendersi, perchè non smetti di vendere i tuoi libri su amazon che paga le tasse in Lussemburgo, e cominci a venderli solo nei piccoli negozi che annaspano sempre di piu'.. sommersi dalla globalizzazione? Non sei da meno del nano.

elisa Distefano Commentatore certificato 13.05.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo alla domanda "come si fa a mandarli a casa?"

1) le persone giuste
2) la strategia giusta

1) i nostri rappresentanti non devono essere dei "politici", bensì dei "missionari". In quanto tali devono vivere nel sacrificio e dedicare tutte le loro forze al loro obiettivo. Dormire in ostello e mangiare in mensa ricordera' loro chi sono e qual e' la loro missione. Per chi non se la sente non c'e' nessun problema: migliaia di altri sono pronti e disponibili.

2) Se abbiamo le persone giuste come da punto 1) e andiamo in televisione ad esporre la nostra proposta, non li mandiamo solo a casa ma saranno loro a scappare in esilio.

Peccato che abbiamo perso il treno di Febbraio.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 13.05.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse questo non è il post giusto ma vorrei fare i complimenti ai 5 stelle per l'apparizione di Crimi ad "In mezz'ora".
E' vero che i talk come dice Beppe sono trappole ma in televisione bisogna andare perchè c'è una fetta enorme di persone che non va su internet e a mala pena legge i titoli dei giornali e sempre gli stessi quindi non approfondisce nulla e dà giudizi superficiali.
Crimi è apparso un politico anomalo, per la prima volta vedevi un politico non costretto ad arrampiacrsi sugli specchi, a domanda si rispondeva con una logica talmente semplice che persino la Annunziata era presa in contropiede abituata com'è al politichese.
Io dico avanti così , con interviste ed apparizioni mirate ma che ci devono essere

Stefano D., Piacenza/Teramo Commentatore certificato 13.05.13 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'abbiamo già fatto. Abbiamo portato in parlamento le giovani generazioni lasciando a casa tanti vecchietti. Dobbiamo tornare alle urne al più presto e mandarne a casa un altro mucchietto. Ottimo crimi che fa notare le decine di milioni restituiti mentre tutte le televisioni parlano della diaria si o no. Personalmente credo che tagliare a metà tutto mantiene il rispetto necessario, ma certamente contano gli impegni sottoscritti. Faccio semplicemente notare che eravamo un pò impreparati sul fronte e una rimodulazione potrebbe essere affrontata. Capisco anche l'unità del gruppo perchè ricordiamoci sempre, siamo un gruppo di agnelli incensurati e puliti in mezzo a vari branchi di lupi che hanno perso ogni reale contatto con la società. Coraggio ragazzi al di la di quello che dicono i media, tipo il movimento al 12% in discesa a quindici giorni dalle elezioni,sono tutte balle. La gente è con voi e quando torneremo alle urne avrete raggiunto un obiettivo ancor più importante di quello che già rappresetate adesso.

Con affetto

Silovio Andreoli

silvio a., verona Commentatore certificato 13.05.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Per una Norimberga Italiana (NOMI E COGNOMI)


http://www.youtube.com/watch?v=IZ3qPCnH1MM


2° parte
----------
In verità credo che la spaccatura fosse dettata da pochi ma chiarissimi elementi che da sempre spaccano le classi sociali: 1) demenza senile, 2) l’aspirazione di diventare cortigiano o di far finalmente parte della Milano da bere 3) la convinzione e la coscienza di avere in qualche modo, in qualche misura, dei privilegi in barba agli altri e che vadano a farsi fottere, ognuno per sé.. (i furbi) 4) Il disinteresse totale per chiunque non sia se stesso, che ci posso fare se sono più furbo degli altri, si sveglino. (figli e parenti compresi). 5) i distratti o super impegnati nella sopravvivenza che si sono laureati grazie a trasmissioni come quelle della Zanicchi e Dell’Urso. E’ un fenomeno più complesso di quello che appare, mentre molto semplice risulta classificare gli elettori e sostenitori del PD che in larga misura sono coloro che tutti questi elementi pensano che riguardino gli altri e mai se stessi (ci stavo dentro anche io e chissà se ne sono uscito).

Andrea P. Commentatore certificato 13.05.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL contrario al rimborso elettorale.
Tutti gli esponenti PDL intervistati prima delle elezioni, e anche dopo dichiarano di eliminare il rimborso elettorale.
Gli esponenti del PD dichiarano che vogliono ridurre il rimborso elettrale, alcuni tipo Renzi affermano che il rimborso elettorale va eliminato per dare un segnale all'elettorato...
Morale... tutti i partiti, tranne il M5S hanno fatto richiesta per riscuotere la prima tranche dei riborsi elettorali per parecchie decine di milioni di euro......

Ma come non volevano tutti eliminarlo/ridurlo???

PAGLIACCI DI MMMMMMMMEEERRRRRDDD!!!

Lor C., Milano Commentatore certificato 13.05.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1° parte
-------------
Da una parte …….; Dall'altra ……………………
Concordando di massima con il senso, mi dispiace però vedere ulteriori motivi di spaccatura (a meno che espressamente voluti), erano necessari??
Sono in molti che hanno la pensione ma posto che è da fame anche dopo aver lavorato una vita (come era per mio padre), e posto che sono sani di mente, si rendono conto che i propri nipoti non avranno futuro è difficile che stiano a bocca aperta sotto al palco se non per mormorare direttamente .. vergognati!!; sarebbe stato bene parlare di pensionati d’oro o con arteriosclerosi compresa. Sicuro che coloro che pagano l’IMU (solo una o due case) fossero per questo sotto al palco?? Non credo ormai hanno messo in conto che con buona probabilità dovranno svendere nonostante i sacrifici fatti per una vita, forse era meglio riferirsi a ben altri detentori di proprietà. E coloro che hanno avuto un lavoro dipendente per tutta la vita ?? siamo sicuri che non si rendano conto che saranno i nuovi poveri?? siamo sicuri che non si rendano conto che il futuro dei loro figli non esiste più?? Sarebbe stato meglio riferirsi a preciso rango di lavoro dipendente. L’avere qualche risparmio poi sarà l’ulteriore giustificazione per l’adorazione profusa verso i sette nani?? Non credo, sarà meglio precisare il rango dei risparmiatori.

Andrea P. Commentatore certificato 13.05.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

CI RISIAMO....MA CHE STAI A DI'?
GIOVANI CONTRO VECCHI????!!!!!
I RINCOGLIONITI
RISIEDONO IN ENTRAMBE LE CATEGORIE!!!!!!!!
Molti giovani sono molto meno avanzati e progressisti, uso di pc e cellulari a parte, di tanti vecchi.... MOLTI GIOVANI possono permettersi di CAZZEGGIARE IN VIRTU' DEI SACRIFICI E DELLA DISPONIBILTA', anche economica, DI GENITORI E NONNI che farebbero a meno di ulteriori impegni!
E' ORA DI FINIRLA CON QUESTE STROZATE!!!!!!
PER PIACERE NON FATEMI SCENDERE SU QUESTO STUPIDO PIANO:IL PROBLEMA NON E'GENERAZIONALE
MA CULTURALE E POLITICO...
IO, COME TANTI ALTRI DELLA MIA ETA', DA UNA VITA IN PRIMA LINEA, senza tablet e smart-phone, PER LA CONQUISTA E LA TUTELA DI DIRITTI NON INTENDIAMO SENTIRE DI QUESTE IDIOZIE E RICEVERE QUESTO GENERE DI COMPLINEMTI!
SICURAMENTE DAI GIOVANI DOBBIAMO IMPARARE COSE
COSI' COME TANTI GIOVANI DEBBONO DA NOI IMPARARNE ALTRE.
COSI' INSIEME SI COSTRUISCE IL CAMBIAMENTO E SI DIFENDE QUANTO GIA' OTTENUTO, in precedenza, NEL CAMPO DEI DIRITTI CIVILI E SOCIALI....
NON E' OBIETTIVO DARE SEMPRE LA COLPA DI TUTTO QUELLO CHE DI SPIACEVOLE ACCADE A QUALCUNO DIVERSO DA NOI....
E' TROPPO FACILE!
E SOPRATTUTTO E' TROPPO INFANTILE!

poppy k., genova Commentatore certificato 13.05.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo cortesemente far notare a Di Battista, che stimo moltissimo, che lo Ius Soli è una cosa diversa dall'esempio che ha riportato: "E' più italiano un figlio di immigrati nato e cresciuto in Italia che un argentino figlio di italiani che l'Italia non l'ha mai vista". Posto che questo è tutt'altro che scontato, lo Ius Soli implica semplicemente che chi nasce qui è cittadino, non chi ci cresce. Chi ci cresce in Italia, cittadino ci diventa già, per scelta, a 18 anni, per cui di cosa stiamo parlando? Paradossalmente una donna che approda con un viaggio della speranza, partorisce dopo un giorno da alla luce un italiano. Questo non è compatibile col significato di cittadinanza, e per favore non mi si dia del razzista. Saluti!

lorenzo g., fossombrone Commentatore certificato 13.05.13 12:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Perché la PARTITOCRAZIA ce l'ha " a morte" con Beppe Grillo !!!!


Perché, oltre al "finanziamento-rimborso " elettorale
( dal 1974 ad oggi, circa 6 MILIARDI di euro !)

la PARTITOCRAZIA ha preso enormi cifre anche da "privati".
Oggi "il Fatto Quotidiano" a pag.6 e 7 ha pubblicato
un lungo servizio con titolo: "I veri padroni della politica", riportando le cifre del "finanziamento privato" .
Il totale ammonta a circa
9 MILIARDI di euro !!!

Alcune "perle" :
Cecchi Gori nel 1996, tramite la
"Cecchi Gori Advertising srl" ha staccato un assegno di 534 milioni di lire a favore dell'Ulivo. "Publitalia" , la concessionaria pubblicitaria di Mediaset "ha pompato denaro dal '94 al 2000 a Forza Italia e ai propri alleati fra cui Alleanza,Lega Nord e Udv, ma anche la lista Pannella e Bonino Presidente.....la cifra ufficiale è spaventosa : circa 42 miliardi di lire in sei anni...." !!!!!!!!!!!
Ecc..ecc..ecc..........leggere bene TUTTO !!!

Beppe Grillo, restituendo invece il "rimborso elettorale", con il M5S ha "scoperchiato e fatto saltare" tutto questo
"magna-magna" LEGALIZZATO !!!!


E' quindi sempre più CHIARO perché tutta la PARTITOCRAZIA ce l'abbia a morte
con Beppe Grillo !!!

FORZA, FORZA, FORZA, FORZA, FORZA, FORZA,
Beppe Grillo e MoVimento 5 Stelle !!!!

Movimento Indipendentista Ligure 13.05.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori