Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il tritacarne di Becchi

  • 1356


paolo_becchi.jpg


"Sono stato un grande ingenuo e sono caduto nella trappola che io stesso avevo previsto.
Ho sperimentato sulla mia pelle che cosa significhi finire nel tritacarne del circo mediatico del nostro paese. Una ragione di più per suggerire a tutti di non partecipare a programmi radiofonici o televisivi.
Mi auguro solo che quanto è successo non abbia danneggiato troppo il MoVimento. Il momento non è facile ma non bisogna scoraggiarsi. Giornali e televisioni hanno forse pensato di creare una lacerazione all' interno del MoVimento attaccandomi con una violenza inaudita, dopo avermi presentato come l'"ideologo" del MoVimento. Ma io non mi sono mai attribuito una tale etichetta; ho cercato solo di aiutare come il MoVimento e in questi ultimi ultimi giorni - devo ammetterlo - non ci sono riuscito. Spero nella comprensione di tutti gli attivisti." Paolo Becchi

PS: Leggi "Il pranzo di gala offerto in onore del Governo Tambroni" sul blog di Byoblu

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Il cortocircuito di Napolitano
Il 18 Brumaio di Napolitano I e il M5S
La Repubblica delle Banane

4 Mag 2013, 10:22 | Scrivi | Commenti (1356) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1356


Tags: giornali, M5S, media, Paolo Becchi, Santoro, tritacarne, tv

Commenti

 

Carissimo professore.
tempo fa ho seguito con interesse il suo intervento da ....Santoro ( spero di non sbagliare programma). Ho condiviso molte delle sue affermazioni, non tutte naturalmente, perchè la mia"identità" politica (sono comunista) è, sicuramente, non proprio coincidente con la sua: le sue argomentazioni,tuttavia, mi hanno fatto riflettere e mi hanno portato ad approfondire alcuni temi che lei ha enunciato in un programma che non amo. Con stima, saluti....comunisti! E speriamo che il vento torni a fischiare come nei giorni di una bellissima estate del 1960: 30 giugno!.

giancarlo fasciolo 10.06.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

A meno di non essere foderati di fette di prosciutto,il rischio paventato dal prof Becchi, purtroppo, è sotto gli occhi di tutti e attaccando con violenza, mala fede o supponenza di comodo le parole del prof Becchi si cerca o di esorcizzare un forte timore che comunque abbiamo o di diffondere le solite veline del padrone e protettore di turno.

neva b., grosseto Commentatore certificato 11.05.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Paolo Becchi, non preoccuparti !!! capita a tutti di sbagliare...comunque resta il fatto che i giornalisti sono dei pessimi soggetti che cercano sempre di mettere in cattiva luce chi dice la verità

Beatrice Ferrari Commentatore certificato 09.05.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto la trasmissione ed ho assistito ad un vero linciaggio( a parole) nei confronti del prof. Becchi, che è stato un vero Signore, educato che ha tentato di dire la sua attraverso un osservazione ovvia della società, senza alcuna istigazione alla violenza.

Adele IANNACCONE 08.05.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Qualche giorno fa il Professor Becchi aveva fatto una dichiarazione molto contestata dai media, ma anche da noi del M5S.
Oggi è passato come del tutto naturale il commento della Santanchè in seguito alla sentenza del processo mediaset: “Si tratta di una sentenza vergognosa e scellerata, indegna di un Paese civile.”, questo quanto detto da Daniela Santanché. “Parte della magistratura sta incendiando il Paese e provocando focolai di odio. E’ allucinante dovere constatare che in un Paese democratico e civile si continui una vera e propria persecuzione ai danni del leader del maggior partito di centrodestra facendo uno spregiudicato uso politico della giustizia”, ha proseguito la politica.
(http://www.direttanews.it/2013/05/08/processo-mediaset-ghedini-gelmini-e-santanche-commentano-indignati-la-condanna-di-berlusconi/)
Il tritacarne del circolo mediatico ha, come sempre, DUE pesi e DUE misure!

Mallo M., Monte Carlo Commentatore certificato 08.05.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Prof. Becchi penso che Lei non debba scusarsi di nulla.... ciò che ha dichiarato (purtoppo) non è altro che la pura constatazione di ciò che accade e che tutti vogliamo far finta che non sia vero.
Quattro giorni fa Bonanni dichiara: Il governo: “Trovi 1,5 miliardi entro maggio, siamo al limite”
Secondo il segretario generale della Cisl è a rischio la tenuta sociale del Paese ed è necessario rifinanziare la cassa integrazione in deroga.
Squinzi dichiara: "Un'austerità senza speranza può diventare il detonatore di una crisi generalizzata".
Ora i termini "detonatore" e "tenuta sociale" non sono altro che termini che evocano ciò che il Prof. Becchi ha dichiarato senza termini che possano portare all'intendimento o meno.
Però i Mass media non hanno fatto altro che riportare la notizia senza alcun commento o crocefissione, dichiarandoli come possibili istigatori di violenza (probabilmente fossero stati vicino al M5S a quest'ora anche loro sarebbero crocifissi).
Questa è l'informazione libera e super partes che abbiamo in Italia

mario 08.05.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Professore non si deve scusare di nulla, dovrebbero anzi scusarsi con Lei tutti i parlamentari del M5S che hanno fatto quell'orribile comunicato stampa in cui prendono le distanze da Lei e idem per l'analogo tweet di Grillo dello stesso tenore. Ce ne fossero altre di persone del suo coraggio e della sua indipendenza intellettuale nel MoVimento!

Flavio Gallizia, monza Commentatore certificato 07.05.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

E' bene ricordare, onde evitare fraintesi, che in quella piazza, ove gli animi erano più che surriscaldati, Beppe Grillo, saggiamente, è salito sul tetto dell'auto, ha salutato e rimandato il discorso.
Lo ha fatto, responsabilmente, per evitare che infiltrati ed "esegitati" di ogni genere, potessero fare dei casini che si sarebbero immediatamente riflessi in modo devastante sul Movimento 5 Stelle.
Le metafore e le allegorie vanno bene quando non corrono il rischio di essere fraintese, occorre perciò ribadire, in modo chiaro, che M5S
è composto da gente pacifica, che si batte democraticamente per liberare, in modo composto, il paese dalla feccia, politica e non, tuttora imperante.

Mariavera R., Genova Commentatore certificato 07.05.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

tv giornali politici usano ogni minima cosa per attaccare il movimento,sta a noi cittadini non cadere più nelle loro trappole...Io purtroppo l'ho provato sulla mia pelle e da oggi diffido da tv e giornali dopo la brutta esperienza che ho vissuto...Io e mio marito disoccupati con bimbi piccoli al massimo della disperazione abbiamo scritto ad una trasmissione che ci ha invitati dicendoci che era un'ottima occasione per provare a trovare lavoro...noi al culmine dell'esasperazione non vedendo una via di uscita e con un urgente bisogno di lavoro ci siamo fidati...poi ci hanno messo in contatto con un politico (non faccio il nome) il quale ci ha svenduti su un'altra rete dicendoci che era un'ottima occasione per noi per trovare un umile lavoro...poi è arrivata la promessa di un lavoro per mio marito da ben 2 POLITICI...uno ci ha scaricati mandandoci da un'altra persona che poi ci ha mandato da un'altra persona che poi ci ha mandato da un'altra persona,il quale non aveva lavoro da darci!l'altro politico diceva a mio marito domani attacchi a lavorare in un'azienda,domani domani...poi ho cantattato personalmente l'azienda ed ho scoperto che non era assolutamente vero che mio marito doveva andare a lavorare da loro!a quel punto mio marito disperato perchè ci avevano fatto perdere solo tempo,tempo nel quale potevamo cercarcelo da soli il lavoro...era arrivato a pensare al suicidio e si è sentito rispondere da un politico "tanto se ti butti da un palazzo nessuno ti viene a raccogliere!!!"E non si è più fatto sentire nessuno.A quel punto abbiamo capito che avevamo fatto solo una stupidaggine,alcuni programmi usano la sofferenza delle persone solo per fare la trasmissione.Lo so sono stata una stupida ma quando non sai cosa dar da mangiare ai tuoi figli le provi tutte!Penso che la tv i giornali..strumentalizzano tutto pur di buttare fango sul movimento ed ogni volta che vedo o leggo qualcosa sul M5S mi connetto subito qui per leggere la verità dei fatti.DOBBIAMO MANDARLI TT A CASA

alessia f., roma Commentatore certificato 07.05.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho seguito la trasmissione dove era presente Becchi e ha fatto tutto da solo lui.
In questo caso la trasmissione non c'entra nulla, Becchi ha detto e si è contraddetto più volte senza che fosse stimolato.
GRANDISSIMA FIGURACCIA.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 07.05.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Prof. ma sei stato davvero un "POLLO" a farti tirare per i capelli.......Ora giustamente inviti altri a non partecipare a trasmissioni televisive, ma continuo imperterrita a vedere il pomeriggio un senatore 5 stelle che in barba a tutti continua la sua scalata "alla notorietà" intendo il senatore espulso. Bye Bye

rosa ., Bari Commentatore certificato 07.05.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' chiaro che la comprensione invocata dal Prof. Becchi è arrivata generosamente e in massa da parte della rete, ma non da parte dei deputati e senatori cinque stelle.

Non mi risulta inoltre, a tutt'oggi, una rettifica, o quantomeno una reazione, dei deputati/senatori cinque stelle di fronte all'evidente loro sconfessamento da parte della base, in merito alla questione dell affermazioni di Becchi.

SI è scelta la strada del 'lasciar calmare le acque'. Va bene, sono d'accordo che non si tratta di questioni di importanza primaria, l'incidente è chiuso e va bene: ma si è chiuso COME?
Dobbiamo attenderci che In futuro i dep/sen 5S si 'dissocino' ancora da affermazioni condivisibili e espresse MILIONI di volte su questo blog negli ultimi anni, come erano quelle del prof. Becchi?

Unico fatto positivo: il fatto che a Becchi è stata offerta la possibilità di scrivere questo post. Ma è un atto di Beppe Grillo, non dei parlamentari 5 stelle.


Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 07.05.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghi: “Se non cala la disoccupazione si rischia la violenza”.
Lo dice Draghi e riceve una laurea. Lo dice Becchi e l'ondata sdegnata della patria ipocrisia lo riempie di insulti.


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/05/06/bce-mario-draghi-disoccupazione-rischia-di-innescare-proteste-violente/231191/

ruggero marazzi (aleaiactaest), frosinone Commentatore certificato 07.05.13 11:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Con la morte di Giulio Andreotti finisce un'epoca durata più di 60 anni.
La mia generazione è cresciuta con questo politico che, nel bene e nel male, ha incarnato il potere assoluto al governo della nazione.
Nessuno come lui: 22 volte ministro e 7 volte presidente del consiglio.
Un protagonista indiscusso, ma anche molto discusso.
Sulla rete potete trovare tutti i processi in cui è stato coinvolto, dall'omicidio Pecorelli alla mafia, dalla P2 al golpe Borghese.
Ma voglio ricordare questo periodo raccontandovi un fatto personale.

(segue su WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT)

Giorgio Paglia 07.05.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Prof. BECCHI,

io non seguo i suoi discorsi ma quello che ha detto è verissimo e sono d'accordo con lei e non mi scandalizzo se i giornalisti si sono approfittati per farci su un po' di soldi...

consultate la classifica di paesi per LIBERTÀ DI STAMPA e capirete meglio come siamo messi... paradossalmente in Nigeria e in Burkina Faso hanno più libertà di scrivere quello che vogliono ahahahahahahahahahahaha ahahahahahahahahah

FONTI:
http://en.rsf.org/press-freedom-index-2013,1054.html
http://en.wikipedia.org/wiki/Press_Freedom_Index

43 Niger
44 Trinidad and Tobago
45 Malta
46 Burkina Faso
47 Taiwan
48 Samoa
49 Haiti
50 South Korea
51 Comoros
52 South Africa
53 Japan
54 Argentina
55 Moldova
56 Hungary
57 ITALY
58 Hong Kong
59 Senegal
60 Chile
61 Sierra Leone

Matteo M. Commentatore certificato 07.05.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito il prof.Becchi durante lo spazio che gli è stato dato nella trasmissione di Santoro.
Il convincimento che mi sono fatto è che i giornalisti, se non dici quello che vogliono loro e/o quello che pensano loro, travisano e ti concedono poco spazio.
Purtroppo mi convinco sempre più che i politici non devono partecipare a trasmissioni televisive.
Dovrebbero solo fare comunicati stampa e mettere a disposizione della gente, rispondendo, un sito.
Purtroppo in questo modo molte persone, che non hanno collegamenti internet, sono danneggiate. In questo caso bisognerebbe trovare una soluzione.
Tornando alle dichiarazioni del prof. Becchi ribadisco che le sue parole sono state travisate e usate in modo improprio.

nino apolloni 07.05.13 07:26| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a capire perché non si deve accettare il confronto con quella massa di idioti , parlo della diretta tv , uno come Grillo con la sua dialettica non deve temere il confronto in diretta con questi marpioni della tv che manipolano a favore dei partiti che rappresentano l'opinione pubblica , tanta gente non entra nel web e non usa il pc e guarda la tv dove giornalmente gli viene fatto il lavaggio del cervello , una persona con l'esperienza di grillo deve essere portavoce dei cittadini , parlo della diretta tv e beppe con i suoi interventi porta il movimento al 60%

Michele Iaquinta, genova Commentatore certificato 07.05.13 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo faccio parte di quelle donne che davanti alla Televisione non ci capiscono, troppo complicata, a parte la Clerici, naturalmente, che davanti ai fornelli, è divina.
Le mie amiche mi hanno quasi convinto che il Professore quando parla di fucili, trasla, ossia introduce i concetti per mezzo di prolegomeni ad una nuova interpretazione.
Quindi qui il fucile assume una valenza di tipo biofallico.
Sarebbe un discorso del cazzo insomma.
Hai capito, il Professore...

Mariavera R., Genova Commentatore certificato 07.05.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento

DON'T WORRY ... L'ERRORE è UMANO !!! BASTA AMMETERLO

Rino Devoti, Fiumicino Commentatore certificato 07.05.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Fred Buscaglione soleva "elegiare" nei suoi canti:
"Teresa, lascia stare quel fucile, per la rabbia la tua bile può scoppiar... Teresa ti prego..."
Sapete come è andata a finire?
Non fu un caso di femminicidio.
Pare che anche Teresa avesse solo un grammo nel cervello.
Queste donne...

Mariavera Rossi 06.05.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Prof. Becchi, sa' perchè io Le credo ? Perchè Lei è un "normale" docente universitario di filosofia.
Lei NON è e non è MAI stato al soldo di questa gentaglia, con tutto il loro codazzo di tirapiedi e lecca*ulo.
Il senso del Suo discorso è NON chiaro, CHIARISSIMO ! E solo chi vuole distorcerlo artatamente può modificarne le finalità.

Dire che quando la situazione degenera fino a questi punti è "probabile" che la gente si ribelli in modo violento, NON è come dire: prendete il fucile e sparate alla casta !
Anche chi ha un grammo di cervello capisce la differenza e non potrebbe mai prendere spunto dalle sue parole per commettere dei delitti.

Non si preoccupi e continui a dare il Suo prezioso contributo.
Anzi ne approfitto per ringrazirLa... ce ne fossero di persone VERTICALI come Lei in questo paese... forse non saremmo ridotti in questo modo.

ermanno c., milano Commentatore certificato 06.05.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Prof. Becchi
ho seguito la sua demonizzazione in tv e posso solo darle la mia solidarietà per quello che può contare. sono arrivato a comprendere perché i nostri deputati devono stare alla larga dalle trasmissioni televisive dove anche di fronte alla realtà le parole vengono stravolte a favore di un concetto prestabilito. lei deve per forza istigare alla violenza. a prescindere. mi domando quanti possano distinguere da quello che ha detta a quello che le vogliono far dire.

Giuseppe P., casciana terme Commentatore certificato 06.05.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Non ce l'ho direttamente con il Professore, credo anch'io sia in perfetta buona fede.
Ce l'ho con i ruffiani, tanti ne ho conosciuti, e con quelli che pensano che i giovani siano "carne da macello".
Vi sembrerà strano, ma non è affatto una barzelletta, colui che diceva ai tanti appassionati: "Armiamoci e partite".
Qualche antifascista, sopravissuto, lo ricorda ancora.

Mariavera R., Genova Commentatore certificato 06.05.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Bonanni e i suoi timori circa la "tenuta sociale del Paese" usa una espressione che nella sua eleganza ed ambiguità, è meno diretta ed efficace di quanto riferito dall'Onorevole Draghi (si proprio lui, il gigante europeo).
Draghi ci ricorda che "la disoccupazione giovanile rischia di innescare proteste estreme e distruttive".
Non ancora archiviati "i fucili", sembra proprio di vivere in un clima di "Albe Dorate" o "de gustibus non est disputandum" di preludio al sorgere del "Sole dell'Avvenire".
Come nel passato: "è bello fare gli eroi con il sedere degli altri".
Ma almeno questi ultimi, speculatori - Cicero pro domo sua - non sono propriamente Fan del Movimento 5 Stelle.

Mariavera R., Genova Commentatore certificato 06.05.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Seppur in ritardo, massima solidarietà al professor Becchi.

Che poi ha detto una cosa normalissima che vediamo da 2000 anni... la gente quando ha fame, prende i forconi.
Tutto qua...

Luis F 06.05.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Prof. Becchi di aver fatto comprendere a tanti Italiani cose di cui ancora nessun altro si era degnato di spiegare.
Ho seguito il suo ragionamento prima e dopo la "scandalosa battuta" e le confesso che la ho trovata in piena sintonia con la sua esposizione circa la attuale situazione del Nostro Paese.
Non si preoccupi delle "etichette" che le danno, è solo invidia e volontà di danneggiare la sua capacità professionale.

giovanni s., roma Commentatore certificato 06.05.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazioni di oggi di quel "sovversivo" di Mario Draghi:

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/05/06/bce-mario-draghi-disoccupazione-rischia-di-innescare-proteste-violente/231191/

Segnalate a Santoro che è tempo di tritare anche lui, ah... dimenticavo è sconveniente tritare Mario Draghi :)

In bocca al lupo Prof. Becchi, avanti tutta !

Nicola 06.05.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Poveri "giornali gionalisti e conduttori"falsi ,ipocriti e parassiti di questa sgangherata Italia.Voi che siete al pari degli evasori fiscali evadendo le verita',la cosa peggiore,alla gente.Ma come potete guardare negli occhi i vostri figli, mogli ,mariti , padri, madri senza mancare loro di rispetto.Dove sono l'onesta', la fierezza e l'orgoglio di andare ovunque,senza vergogna, a testa alta .Voi ,con i vostri padroni, avete e state lordando questo "Belpaese". Oggi si sente un nuovo "VENTO". GRAZIE. M5S

Piton 06.05.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Il Prof. Becchi ha fatto solo una analisi della situazione abbastanza reale e personalmente
la penso come lui -
Un sovvertimento violento del regime attuale e´
l unica opzione rimastaci -
Abbiamo a che fare con dei delinquenti , questa
l amara e nota verita´-

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sul fatto di sconsigliare di andare in TV o partecipare a programmi radiofonici per non cadere "in trappola". Lei, caro professore ha detto ciò che milioni di italiani pensano. La diferenza che Lei ha avuto il coraggio di dirlo in radio e TV e tanti (anche noi del M5S) non hanno questo coraggio. Ha la mia stima e il mio apprezzamento per il suo "pensiero" e anche se non è l'ideologo del M5S noi abbiamo bisogno di gente come Lei. Invito tutto il M5S ad avere più coraggio e a parlare con TV e radio (dicendo cose sensate ovviamente) e non aver paura di nessuno. E sempre nell'interesse dei cittadini e del M5S.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 06.05.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe è necessario intensificare un'azione incalzante nei confronti dei giornali, affinchè gli venga tolto il ricco assegno che percepiscono indegnamente, contribuendo ad impoverire il popolo italiano.La cosa che rende ancora più sconcertante il tutto è la continua mistificazione delle notizie, facendole apparire l'opposto di quelle che in realtà sono.Lancio un appello ai miei connazionali elettori del PD e PDL, è mai possibile che non vi accorgiate di essere complici(involontari) della rovina della NS. amata ITALIA?Tornate in voi, documentatevi non siate superficiali, aiutateci a salvare la NS PATRIA e non la loro,perchè quella che state sostenendo ora è la patria dei nostri nemici. Grazie

ivano cerrito 06.05.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Io la penso come Lei. Non si preoccupi troppo delle cornacchie pappagallo che la criticano.

Zin 06.05.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta a Michele Santoro

Buongiorno, vorrei chiederle spiegazioni riguardo a quel che è successo giovedì a Servizio Pubblico con il prof. Becchi.

Premettendo che sono una dei 100 mila, e che sarei disposta a ridare il mio contributo anche domani per la sua sopravvivenza, vorrei sapere per quale motivo ha lasciato che venisse smentito, senza diritto di replica, sulla questione della Banca d’Italia, lasciando passare il messaggio che non è una banca privata, quando sappiamo benissimo che, di fatto, lo è.

La Banca d’Italia “era” pubblica, grazie alla nazionalizzazione di tutte le banche operata dal regime fascista, ma dopo le privatizzazioni compiute all’inizio degli anni ’90, è tornata ad essere a maggioranza privata, a causa del fatto che non si è provveduto a ritrasferirne la proprietà al Ministero del Tesoro.

La Banca d’Italia, dunque, è, per il 95% privata (banche e assicurazioni) e, per il 5%, pubblica (INPS e INAIL) e la situazione è rimasta sostanzialmente identica anche dopo la riforma del 2006.

E’ privata, ma con “funzioni pubbliche”.

Stabilito questo, il prof. Dragoni fa una rettifica che, pur essendo corretta nella forma, è sbagliata nella sostanza. Perché lo statuto della Banca d’Italia, come ho già detto, è stato modificato nel 1936 con la legge bancaria fatta da Mussolini, ma gli azionisti, privati, controllano il 95% delle azioni.

Il che significa che la Banca d’Italia è una s.p.a e nelle s.p.a., decidono gli azionisti.

Precisare, quindi, che non hanno potere di vigilanza, nè di politica monetaria, è perfettamente inutile, perché tanto decidono loro.

Si tratta del solito contorcimento all’italiana. I controllati che sono anche i controllori.

Con tutto il rispetto, da Servizio Pubblico mi sarei aspettata questo tipo d’informazione e non quella che ho visto giovedì sera, né, tantomeno, il suo commento sarcastico, Santoro.

Grazie e buon lavoro.

Giorgia M. Righi

giorgia righi 06.05.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Professore non si preoccupi, per fortuna questo paese non è abitato solo da mediocri e francamente bastava davvero poco per vedere come manipolavano le sue parole. Devo confessare la mia delusione anche per figure quali quella di Santoro, non si è battuto tanto ferocemente con Berlusconi (che ha lasciato scorazzare nelle sua trasmissione come se fosse un caro amico) quanto ha contrastato lei che pure dava contenuti chiari e puntuali... la cosa mi ha francamente disgustato

tiziana batt 06.05.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima dal fronte dei pacifici interpreti della realta: si tratta del maggior responsabile del Sindacato Cattolico: "Siamo preoccupati per la tenuta sociale del Paese".
Cosa avrà inteso dire?
Che il Paese impoverendosi, allo stremo, non ne potrà più?
Parlava anche lui, con l'abilità oratoria del "sindacalese", eufemisticamente, di fucili?
Se invece di parlare "Bossianamente" di fucili, con tanto di servizievoli e sussiegosi ammiratori, pensassimo a quello che il Movimento 5 Stelle va dicendo da un po' di tempo : ossia che di Guru non c'è alcun bisogno.
Come la penso io?
Io penso che da certi anziani non c'è nulla da imparare, anzi c'è tutto da dimenticare.
I giovani sono capaci benissimo di cavarsela da soli, e, a differenza dei suggeritori, se sbagliano ne assumono direttamente le conseguenze.

Mariavera Rossi 06.05.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro prof. Becchi, ho seguito la sua vicenda relativa alla frase incriminata" e non posso fare a meno, come altri, di esprimerle la mia stima e solidarietà.
Comunque, sperando che le mie parole possano consolarla, visto che ho più di 50 anni e per lavoro conosco tantissima gente (alcune migliaia) le dico quanto segue:
sia sereno, il 90% dei cittadini italiani è con Lei e la pensa esattamente come Lei.
Cordialità

Ezio, Torino 06.05.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

E' solo una questione di ipocrisia, la verità è che se Preiti anzichè sparare a due poveracci, che stavano solo facendo il loro lavoro e ai quali va tutta la mia solidarietà, avesse almeno sfiorato una delle tante merde che popolano montecitorio, ora sarebbe considerato un eroe popolare.
Chiunque abbia in mente azioni violente non deve mai dimenticare che LORO non avrebbero alcuno sacrificare tutti gli agenti di Roma e anzi, sperano in qualche cadavero dietro al quale potersi arroccare ancora di più, QUINDI MEGLIO LASCIAR PERDERE, oppure, come questa volta, si farebbe solo il loro gioco.
Buona fortuna a tutti.

mirco s., Fusignano Commentatore certificato 06.05.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI NON SOPPORTO DAVVERO PIù FASSINA è INDIGERIBILE CAVOLO, LA FACCIA (PURTROPPO NON è COLPA SUA), LA VOCE LE STRONZATE CHE RIPETE, L'ATTEGGIAMENTO DA SAPUTELLO CACCHIO NON LO POSSO PROPRIO PIù DIGERIRE... MA COME SI FA A GUARDARSI ALLO SPECCHIO E NON RENDERSI CONTO DI QUANTO SI FA SCHIFO.. E IO CHE MI METTO I COMPLESSI PER UN BRUFOLO, ma mandateli a casa subito.

Luk P., Da qui Commentatore certificato 06.05.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

professore è la prima volta che le scrivo e inizio dicendole che sono dalla sua parte e che non creddo assolutamente lei abbia danneggiato il movimento, anzi ne ha sempre migliorato alcuni aspetti. anche se alcune cose posso non condividerle ma d'altronde chi non ha una propria idea delle cose, non è un uomo libero, perciò proprio per dimostrarle che a me non fa nessun effetto sentirla dire che se si continua così arrivano i fucili le do un amano dicendo che se continuano così passiamo ai carri armati..fanno più schifo che pena i finti scandalizzati per quello che giustamente lei ha detto, mentre non si sono mai e poi mai scandalizzati per anni al sentire i vari viscidi in giacca e cravatta che occupano abusivamente il parlamento da anni e che con le loro "perle di schifezza" hanno infettato la reputazione degli italiani.. sono orgoglioso che persone oneste e decise come lei diano una mano a un movimento che cambierà il modo di percepire la vita, che per anni ci è stata oscurata, l'ipocrisia in Italia è probabilmente lo schifo più grande di cui vergognarsi..

Luk P., Da qui Commentatore certificato 06.05.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti becchi. grazie prof

Salvatore Rapparini 06.05.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Professor Becchi,
ho seguito la puntata di Ballarò dove Santoro ha fatto di tutto per strumentalizzare le sue parole ed impedirle di parlare ... la violenza e la maleducazione di Santoro in quel dibattito, è stata talmente evidente che chiunque poteva capire che Lei era in buona fede, cosa che di certo non si può dire del conduttore !
Ho apprezzato il suo intervento perchè ha dimostrato ancora una volta (se ce ne fosse bisogno) la faziosità dei dipendenti dei partiti.
Ritengo che sia stato utile al movimento ... immagino che tanti cittadini abbiano bisogno di questi show per rinforzare la fiducia nel M5S e per vedere con quanta scorrettezza si difendono i diritti della casta e dei finanziamenti che produce ...

Giuliano C., Trieste Commentatore certificato 06.05.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma x quale motivo il giornalismo italiano è il primo responsabile di travisamenti dei fatti?

Marlon Savaia 06.05.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

silvio c. Commentatore certificato 06.05.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a credere a questo linciaggio ridicolo per aver detto una frase che pensiamo (e diciamo) tutti. Sobillare la violenza è ben altro. Ieri per esempio al tg4 hanno continuato a mandare l'intervista alla madre della 19enne uccisa: che lei sia furiosa, mi sembra normale, ma trasmettere con INSISTENZA una tale istigazione al razzismo mi ha rivoltato lo stomaco. Ci prendono proprio per un popolo di deficienti

Fernanda Massa, Brena Alta Commentatore certificato 06.05.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

BECCHI SEI STATO, COMUNQUE E NONOSTANTE TUTTO,
CAPACE DI SOSTENERE CON SERENITA',EQUILIBRIO E FERMEZZA IL TUO PENSIERO, parlo dell'apparizione nella trasmissione di Santoro,
NON CREDO CHE TU ABBIA DANNEGGIATO IL MOVIMENTO,
CASO MAI CI SIAMO DANNEGGIATI DA SOLI...
io personalmenete non ho apprezzato le esternazioni al riguardo dei c.d. CAPI.
RITENGO CHE PEGGIOR SORTE SIA TOCCATA A RODOTA', sempre sulla 7, ospite di quella raffinata, colta, umile e soprattutto dotata di tanta disinvolta imparzialità della GIORNALAIA GRUBER....
Mi scuso, naturalmente, con tutti i rivenditori di giornali per aver preso a prestito questo termine....
TUTTAVIA IO DA TEMPO PREDICO CHE BISOGNA AFFRONTARLI SUL LORO PIANO, quello che poi consente l'accesso alla maggioranza dei cittadini ed anche a quelli non informatizzati.
DOBBIAMO DISPORRE DI UN CANALE TELEVISIVO E RADIOFONICO, se possibile, FACENDO UNO SFORZO DI AUTOFINANZIAMENTO....

poppy k., genova Commentatore certificato 06.05.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Professore, ha tutta la mia stima.

Andrea Marzulli (), Roma Commentatore certificato 06.05.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

IL Prof. Becchi ha semplicemente e correttamente espresso un suo punto di vista a riguardo della situazione psicologica sociale e possibili-probabili conseguenze insite, in relazione alle condizioni critiche, non solo economiche, in cui versa il Paese. Non ha perorato alcun atteggiamento violento-sovversivo e neppure ha scagionato il fautore del gravissimo atto di violenza nei confronti di chicchessia... Il suo pensiero è stato barbaramente strumentalizzato e subdolamente utilizzato dai vari commentatori, giornalisti, politici ed opinionisti attraverso quella odiosa retorica ipocrita populista crepuscolare decadente estremamente in auge oggi in Italia. Pertanto la mia pienissima solidarietà nei confronti del Prof. Becchi.
Dr Federico MEYNARDI

FEDERICO M., MONDOVI Commentatore certificato 06.05.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

La stima nei suoi confronti prof. Becchi rimane immutata le cose che lei ha affermato nella trasmissione di Santoro (quando ha potuto esprimersi senza interruzioni ad occ)sono di buon senso e assolutamente condivisibili.
Mi spiace che anche Lei abbia dovuto sperimentare in prima persona il "tritacarne mediatico".
Il suo consiglio spero sia seguito da tutti i neo deputati e neo senatori,non c'è modo per ora di partecipare ad interviste senza essere stritolati e bene fa Grillo,che ben conosce i meccanismi radiotelevisivi a vietare tali partecipazioni che possono solo danneggiare il nostro movimento.
Non mi esprimo poi sul programma di radio 24 "la zanzara" dico solo che è una vergogna!!!!

Claudio Fedele 06.05.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Prof. Becchi,
..piccolo errore di un uomo degno. Le persone che danno fastidio, motivato, devono essere sempre in cattiva luce, devono apparire malvagie.
Cosa si aspetta da questa gente qui?
La mia solidarietà e stima.

Paolo Camilleri, Latina Commentatore certificato 06.05.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo chi stà dalla parte della verità, alla casta non piace, non si deve preoccupare chi si deve vergognare sono loro
Fanno di tutto per sceditare il Movimento 5S, ma noi non ci arrendiamo.
Forza!

marika m., milano Commentatore certificato 06.05.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito gli spezzoni dell'intervista riproposta innumerevoli volte il giorno seguente alle affermazioni del prof., mi manca francamente il momento in cui questi inciti all'uso della violenza, semmai lancia un monito avvertendo che la situazione è estremamente tesa e che scelte che non prendano in considerazione lo stato d'animo di noi cittadini può portare a situazioni molto spiacevoli. "Non meravigliamoci se imbracceranno un fucile" dato gli eventi che si sono susseguiti a mio avviso è e rimane mera constatazione dei fatti, nemmeno previsione. Agli attivisti raccomanderei di prendere le distanze non tanto da chi dice ciò che pensa apertamente, piuttosto dai manipolatori che in questo caso tanto abilmente hanno dato una etichetta al prof per subito dopo mettere in bocca al movimento tramite le sue parole travisate le affermazioni che tanto stanno facendo rumore. Direi che oltre ad evitare interviste e partecipazioni a programmi, si rende necessario prestare massima attenzione a quanto i media riportano onde evitare di mettere alla gogna persone checiò non meritano

rossi diego 06.05.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S HA FATTO BENE A PRENDERE LE DISTANZE DA QUEL VECCHIO RINCITRULLITO COME BECCHI CHE SI ATTEGGIA A GURU,PROFETA O MESSIA PUR DI AVERE VISIBILITA' MEDIATICA.POICHE' NON E' NEMMENO ALL'ALTEZZA DI SOSTENERE UN DIBATTITO E' ANDATO DA SANTORO FACENDO LA FIGURA DI MERDA CHE GLI COMPETE .BALBETTANTE E DISUNITO PARLAVA FARFUGLIANDO TRAI PELI DELLA SUA BARBA INCOLTA. SE FOSSI IL RETTORE DELL'UNIVERSITA' LO CACCEREI A CALCI NEL SEDERE PER LE INSULSAGGINI CHE DICE E GLI ATTEGGIAMENTI IERATICI CHE ASSUME.POVERI STUDENTI CHE HANNO A CHE FARE CON UN SIMILE INDIVIDUO.

CAPOCCIA UMBERTO 06.05.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

''Rimango convinta che il nemico principale della liberta' sia la mancanza di lavoro'' che puo' creare ''le condizioni per il sostegno popolare ad avventure autoritarie di vario genere''. QUALCUNO RIESCE A SPIEGARMI LA DIFFERENZA CON QUANTO DETTO DA BECCHI

56vinci 06.05.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo prof. Becchi, ma perchè mai nessuno ricorda a questi signori manipolatori o sfruttatori degli aspetti naturali del mondo e degli uomini, che questo loro modo di pensare e di reagire nei confronti dei destini altrui, dovranno pagarlo, ovvero verrà messo in conto al loro karma, anche quando lasceranno questo pianeta che generosamente li ospita ? Con tanta stima e devozione, Merlino

merlino 06.05.13 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono gia espresso in merito ma dpo le dichiaraziono del dot. Becchi mi rendo conto ancor di piu che quando si da fastidio si cerca di screditare il perche togliendo i finanziamenti ai giornali e cio dico tutto ma le dichiarazioni fatte dal dottore non sono neanche cosi improbabili

roberto bellone 06.05.13 05:53| 
 |
Rispondi al commento

"Si ribadisce che il professor Becchi non è un ideologo del M5S, si tratta semmai di
un'etichetta attaccata al personaggio sulle cui posizioni deputati e senatori non si riconoscono affatto", questa la nota con cui i parlamentari a Cinque Stelle prendono le distanze dalle dichiarazioni del professore.

Mariavera R., Genova Commentatore certificato 06.05.13 04:32| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1960, dopo una dotta analisi, a Milano, uno dei fondatori del Partito Comunista d'Italia, Amedeo Bordiga (Appartenente ad un'area di ispirazione rivoluzionaria - nel 1930 fu radiato dal Partito) brindava alla rivoluzione proletaria in Italia: avrebbe dovuto avvenire nel 1961.
In disparte una ragazzina genovese scuoteva, lentamente, la testa...
Presuntuoso, voleva insegnare ai genovesi cosa sono le "palanche"
La nonna diceva sempre: "Non c'è da preoccuparsi, can che abbaia, non morde".

Mariavera Rossi 06.05.13 04:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Professore,sono con Lei non ho frainteso neppure una parola,Lei ha voluto mettere in guardia le alte sfere...penso che le persone sono esasperate,l'esasperazione porta brutte conseguenze e tutto precipita,mi sembra di vivere un brutto sogno è possibile che le alte sfere non si rendono conto del dolore che si è diffuso nella gente per tanta indifferenza?Quando la gente si riprende dal dolore scoppia la rabbia...noi dell'Europa ne possiamo fare a meno,io voglio essere Italiana non sono una Europeista,in Europa lasciamoci i Tedeschi!!!Un caro saluto,Stella

stella c., santa fiora Commentatore certificato 06.05.13 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Egregio prof. Becchi,
il senso delle sue parole era molto chiaro.
Solo dei servi professionisti della disinformazione potevano strumentalizzarle e stravolgerle.
Sto dalla sua parte e sono stanco dell'ipocrisia serva dei servi. Fomentatori loro si di violenza. Dovrebbero scusarsi questi ultimi.
Razza bastarda che ha avvelenato e sta contribuendo a uccidere questo paese.

sergio vetrone 06.05.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Professore, come filosofo e docente cerchi di essere in futuro meno ingenuo, come lei si è definito, e magari rilegga Stephane Hessel, il 93enne recentemente scomparso che ha saputo scuotere nel momdo le coscienze dei giovani, e non solo, attraverso il movimento creativo dell'indignez vous, rigettando ogni ricorso allusivo alla violenza e richiandosi alla dichiarazione dei diritti universali dell'uomo che dal 1948 fissa i riferimenti imprescindibili del crescere umano: ragione, coscienza e fratellanza. Le parole sono pietre! www.enniodifrancesco.it

Ennio Di Francesco, Roma Commentatore certificato 06.05.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento

,Caro Poffessor Becchi,la verità non la vogliono i falsi,vogliono solo ipocrisa e bugie,Lei ha parlato chiaro...la gente è stanca,odio L'Europa,non volevo essere Europea,desideravo essere e rimanere Italiana,si vede che le persone ignoranti come me riescono a vedere più lontano dei CAPOCCIONI che sono al potere!!!Non sono una persona violenta ma la voglia di reagire male a questa devastazione è forte in me,non parlo di fucili ma di bomba atomica,vorrei fare pulito dove ormai c'è solo sporco,vorrei un Italia sana,altruista e generosa,invece vivo circondata da ingordigia senza rispetto.Professore sono con Lei,un saluto affettuoso.Stella.

stella c., santa fiora Commentatore certificato 06.05.13 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Gli ideologi del movimento siamo tutti noi.
Qui possiamo esprimerci tutti e i media si devono confrontare con chi cerca la verità senza fare gli interessi di una parte.
Sono convinto che il problema principale per la politica sia la moralizzazione con conseguente riduzione del suo costo e di tanti sprechi.
Leggi sulla trasparenza di tutti gli atti amministrativi e di tutti i movimenti di capitali pssono essere strumenti efficaci per contrastare la corruzione dei politici, l'evasione fiscale e in parte anche la delinquenza. Il programma del movimento è un concentrato di ideali e deve essere sviluppato con discussioni in rete che, però, non sto vedendo abbastanza incentivate.

Licio Meridio (licio meridio), Roma Commentatore certificato 05.05.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma le pubblicita' in questo sito sono gratis?
Se si, allora anche io voglio fare pubblicita' gratis.
Se no, allora voglio sapere dove vanno a finire i soldi....... Ma in streaming.......
Buffoni!!!!!

Michele Pani 05.05.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro professore, non sono un violento però qualche volta, come dimostra quel filmato su youtube: anche i bisonti si incazzano.
Questi imbecilli, dell'inciucio, aiutati dai giornalisti prezzolati, con i loro discorsi contorti, tendono a creare confusione con le loro roboanti accuse al M5S, per giustificare il loro fallimento.
Dopo di ciò, l'unica cosa che sanno fare è quella di aumentarsi gli agenti di scorta. Sottraendoli a servizi più necessari sul territorio.
Questi furbastri, non fanno altro che produrre spese che paghiamo noi. Ah, se decidessero di parlare, i capi scorta di questi politici borghesi morti di fame...., ne sentiremmo delle belle!
Non partecipi a questi spettacoli indecenti.

pietro denisi 05.05.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Professor Becchi, l'ho vista tante volte in televisione e quello che traspariva era la gioia di un ragazzino per dare supporto al Nostro movimento che tanto AMA, è stato bello vedere il suo fervore! I mass media riescono sempre a sporcare tutto ciò che c'è di puro e a ripulire i maestri truffatori.
La sua ingenuità è stata compresa da tutti noi, continui a darci supporto magari registrando dei video ed inserendoli nel blog, in televisione ormai ha compreso che non è il caso di farsi triturare. Grazie per averci scritto un abbraccio virtuale Patrizia P.

Patrizia Pace 05.05.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Poi vanno a raccontare che non vogliamo rilasciare interviste sono tutti incazzati neri PDL PD-L giornalisti presentatrici ,presntatori bene temono che i cittadini del MV.5STELLE gli sottraggono quei privilegi acquisiti senza diritto . Andiamo avanti professore abbiamo le spalle forti e difficilmente riusciranno ad intimidirci.

Giovanni Rea 05.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Non si deve preoccupare da questa giostra cadranno tutti per quanto mi riguarda io non chiederò mai e dico mai più un prestito a nessuno ne a banche e tanto meno a finanziaria ormai siamo arrivati a ridurre sugli alimenti ormai non ce ne più per nessuno i politici hanno tirato la corda intorno al collo e ci hanno strozzato,ora vogliono correre ai ripari ma è troppo tardi.L'unica mossa è tassare i patrimoni tassare la prostituzione mettere in galera i ladri di denaro pubblico mettere in galera chi evade il fisco ma non lo faranno perché destra e sinistra hanno unito le loro cellule per non permettere al M5S di sfondare in parlamento ma hanno sbagliato e con questa manovra se non faranno quello che dico tutto andrà in malora in italia :-(

F.N. 05.05.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

La loro logica è semplice : una bugia ripetuta cento volte diventa verità. Se ripetuta in televisione è verità certificata. Spero davvero che prima o poi qualcuno inizi a tirare giù i ripetitori delle tv. Comunque sia questi giochetti mediatici diventano tanto più evidenti che finiranno per sortire l'effetto opposto.

Luca Testa 05.05.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Allora proprio non volete capire che il mondo della tv radio e carta stampata è pericoloso! Sono anni che invito i simpatizzanti del M5S a non partecipare ai talk show e similari. Vi faccio un esempio se affermassi: "La crisi che stiamo vivendo è dovuta alla non fattibilità di effettuare una guerra generalizzata e prolungata come la I e II guerra mondiale, che distruggendo masse ingenti di capitale e di forze produttive sovrapprodotte rispetto ai livelli di crisi raggiunti dal capitale stesso, fa ripartire un ciclo espansivo a partire dal grado di concentrazione e centralizzazione capitalistica presente ma da un livello di accumulazione complessiva adeguatamente ridotto.!"
Come mi classificherebbero?

alla via così
aye aye mon capitain

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

E' come se Paul Bec avesse attenzionato la corte di Luigi XVI del disagio del popolo, ma non lo si può certo accusare della presa della bastiglia…
Torniamo ai nostro giorni:
La famiglia mi impedisce di far cazzate e ho trovato nella rete una valvola di sfogo, ma se quel 27 luglio avessi avuto l'oroscopo negativo che sarebbe c'entrato il M5S?
Anche la beffa da politici e giornali che mi trattano come la vittima del gioco dello schiaffo del soldato e cercano di depistarmi con sguardi e segni ingannevoli verso Grillo, come se io non capisco da me di che è la colpa per i torti subiti; Un funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Taranto vuole obbligarmi a pagare una tassa che non esiste… se insiste lo sodomizzo
Leggi tutto: http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 05.05.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente credo che stare zitti e subire sia molto peggio che parlare di quello che può succedere se le cose continuano di questo passo. E ancora personalmente e dopo aver letto vari articoli sul fatto , credo che la sparatoria il giorno del giuramento sia tutto un bluff. Una perfetta messa in scena, una altra strage di stato.
Troppe cose non convincono e non convinceranno mai. Profondamente indignato per quello che è successo ai due carabinieri e alla signora che passava da quelle parti ma la colpa di quello che è successo è ancora una volta da imputare ad organi dello stato. Non mi convinceranno mai che lo sparatore abbia agito dietro a una propria volontà.

CARLO C. Commentatore certificato 05.05.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Egregio professore questo è un caso eclatante in cui una apparente sconfitta si sia trasformata , grazie al suo esaustivo chiarimento , in una vittoria per lei ed in una debacle per questi sepolcri imbiancati di giornalisti prezzolati dai partiti. Comunque grazie.
Rolando Carmicio

rolando.carmicio 05.05.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un sostenitore del Movimento (sono un elettore di Sel se interessa),ma da ligure e appassionato di politica capisco ciò che il professore voleva dire e mi trovo in accordo con la teoria da lui esposta.

Alessandro Daverio 05.05.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Professore,
per quanto mi riguarda ho capito perfettamente ciò che intendeva dire.
Sappiamo entrambi con chi abbiamo a che fare. Faccio parte del M5S e parlo con tantissime persone di tutti i ceti sociali e appartenenti a tutte le forze politiche.
Le persone più disperate non solo del sottoproletariato si esprimono con toni molto arrabbiati contro questo governo maledicendoli, soprattutto Berlusconi. Qualcuno usa frasi più pesanti del tipo: “devono fare una brutta fine” ed altro… Io li calmo dicendo che l’unico mezzo che abbiamo per cambiare civilmente è il voto, perché le guerre portano soltanto morte e distruzione.
Inoltre spiego loro che certi politici quando hanno paura dell’avanzare di un avversario forte, (come in questo caso il M5S), riesumano la strategia della tensione per impaurire le folle.
Sono rimasta colpita da un articolo di uno studioso, questo sostiene che lo sparatore deve essere stato pagato da qualcuno, facendo notare quanta precisione abbia avuto nel colpire i poveri carabinieri (tra l’altro indossavano i giubbotti antiproiettili) cosa che se fosse stato uno squilibrato o comunque preso da un raptus di rabbia non sarebbe riuscito a fare. Io ho ascoltato la moglie dello sparatore che in una intervista diceva di essere separata dal marito e che al figlio ci pensava soltanto lei. Comunque sia, Il magistrato che ha seguito il caso ha escluso che l'uomo sia pazzo.
Come al solito non sapremo mai la verità.
Carissimo Professore la ritengo una persona squisita, porgendo le sue scuse ha dato una lezione di civiltà a tutti quei politici arroganti e maleducati (vedasi il dito di Gasparri.
La saluto con affetto.


paoletta a. Commentatore certificato 05.05.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

non credo che lei professore abbia danneggiato il m5s è il mio pensiero e cmq giovedi sera alla trasmissione di santoro che non dovrebbe chiamarsi srvizio pubblico ha chiarito bene il tutto ed a casa penso abbiano capito ,all'incontrario ha fatto una pessima figura santoro che le voleva mettere in bocca parole non sue

Dany Zinetti Commentatore certificato 05.05.13 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Anche se in ritardo, saluto affettuosamente il caro prof. Becchi, lieto che tutto si sia chiarito (come pensavo).

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 05.05.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Becchi è una persona onesta e informata sui fatti. Ha il grande merito di rompere il muro del bigottismo mediatico e dire le cose come stanno.
Soltanto che nell'agone mediatico conta la performance istantanea, contano la prontezza e la scaltrezza. Anche se detieni la verità ma in quel momento c'è il retore della situazione più scaltro e con la voce grossa la tua tesi passa in secondo piano(poco conta se ti supera a sinistra senza metter la freccia in completa infrazione: la sua menzogna, o cumonque la sua tesi inverosimile salirà sul podio).

paolo antoniazzi 05.05.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Il professor Becchi non ha nulla di cui scusarsi.

Deve scusarsi chi affama la gente per profitto e poi condanna ogni forma di violenza per ipocrisia e paura.

Ricordiamoci che la violenza è sempre un autogoal mediatico, ma anche che l'invito a rimanere moderati e pacati (continuando a vivere la propria vita come se nulla fosse) è una delle armi più efficaci della propaganda neolibersita.

Devo precisare che sparare ad un carabiniere è un atto stupido e dannoso per tutti, sparare ad un politico può rischiare di renderlo un martire, ma sparare ad un dirigente della Monsanto, ad esempio, può essere tranquillamente considerata autodifesa.

Francesco N. Commentatore certificato 05.05.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREMETTO DI NON SAPERE COSA SIA ACCADUTO IN QUANTO NON HO SEGUITO LA VICENDA, MA DA QUEL POCO CHE HO VISTO NEL BLOG DEL PROFESSORE BECCHI NON POSSO DIRE VERAMENTE NULLA DI MALE. CONCORDO SU CIO' CHE DICE IL PROFESSORE LA STAMPA E' DEL REGIME. POI NON CAPISCO SU COSA ABBIA DA SCUSARSI. IN QUESTI ULTIMI VENTI ANNI DI VITA POLITICA ABBIAMO AVUTO PERSONE INDAGATE, CONDANNATE E NON VOGLIO AGGIUNGERE DI PIU' CHE PUR SAPENDO DI AVER SBAGLIATO NON SI SENTONO RESPONSABILI DI NULLA. QUANDO MAI SI SOGNERANNO DI CHIEDERCI SCUSA QUESTI SPECIE DI PERSONAGGI?

Marco R. Commentatore certificato 05.05.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento

signor Becchi lei e' una brava persona e sopratutto onesta,questi signori sono delle belve, noi purtroppo non siamo abituati acombattere con questi mariuoli ma dobbiamo imparare a entrare nella giungla preparati,non rammaricarti continua cosi'perche' il movimento ha bisogno di persone come lei ciao gigino

luigi pezzella 05.05.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Avessi avuto ai miei tempi Professori come Lei e non quei 4 pirla raccomandati figli di papa'!
Il M5S è con Lei.

Marco Veronese 05.05.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

caro professore, tu hai detto solo la verità.
anzi, mi spiace pure che Grillo si sia voluto dissociare da essa.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 05.05.13 19:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma va ! ? Si predica .... ma poi si razzola .....

valeria t., ravenna Commentatore certificato 05.05.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ogni mezzo è buono per screditare il movimento davanti al resto degli italiani,che così vedono solo il negativo del M5S.L'informazione,o per meglio dire la disinformazione di tv e giornali,è dalla parte di PD/PDL,Bilderberg,Obama.Sappiamo tutto di Kate e William,quasi un servizio al giorno,come se fossero loro a governare in Italia(chi se ne frega di questi due),ma veniamo informati poco o per niente della situazione in Grecia,di Cipro,forse perchè non vogliono farci capire che le decisioni dell'UE(che in quei paesi sono state eseguite alla lettera),sono un fallimento,con il solo scopo di avantaggiare la Germania e il Nord Europa.L'unica colpa del professore è quella di non essere stato ipocrita.

alessandro fossati Commentatore certificato 05.05.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ad ogni persona che si muove in favore del movimento viene buttato letame in faccia. Stanno solo dando via del loro. Sappiamo che i giochi sono truccati, non facciamoci intimidire,lei prof.Becchi si è esposto ed ne ha pagato le conseguenze mentre schiere di ipocriti e di incapaci vengono lodati ogni giorno dai nostri media, qualcosa questo vorrà ben dire! Solo persone che hanno un intelligenza più piccola di quella di una pantegana possono credere che lei abbia voluto istigare alla violenza. Non passa giorno che donne, uomini, giovani o vecchi mi confermino esattamente quello che lei ha voluto esplicitare. Che facciamo, mettiamo tutti quelli che vivono nel mondo reale alla gogna?

adriana damonti 05.05.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per cominciare vorrei segnalare che il sito è tutti i giorni, o
quasi, irraggiungibile. Poi vorrei fare una riflessione sull'esternazioni,
in genere. Quando succedono accadimenti similari a quello che è successo
davanti palazzo chigi, che è sbagliato ed ingiustificabile, si commenta il
fatto. I commenti sono variegati, ma il punto di vista deve essere unico,
secondo il "mondo che comanda", e cioè è ammesso esclusivamente la condanna
di chi commette quello che è, evidentemente, un reato e, allo stesso tempo,
la solidarietà nontanto di chi ha subito (i 2 carabinieri) ma soprattutto
di chi non ha subito e non si è accorto di niente, appunto, "l'apparato di
comando", senza approfondire nulla a parte chi era l'attentatore, dove
viveva che abitudini aveva, come era vestito e a che ora andava al bagno,
etc. etc. Stavolta ci hanno risparmiato il plastico in prima serata sulla
rete di stato ammiraglia. O almeno io non l'ho visto, anche perché ci tengo
al mio stomaco ed evito certi programmi. Tutto questo succede perché nella
storia della nostra Repubblica di fatti di sangue né sono successi tanti,
dalla "strage di portella della ginestra" all'omicidio del bandito
Giuliano, passando per le dichiarazioni di Pisciotta. Dalla strage di
Piazza Fontana, all'omicidio di Pinelli, prime, e di Calabresi poco dopo.
Dall'omicidio di Enrico Mattei a quello di Paolini. Dall'omicidio di Aldo
Moro a quello di Dalla Chiesa, passando per l'omicidio di Pecorelli. Dal
"golpe borghese" a "gladio". Dalla "p2" al crac del banco ambrosiano
passando per la strage della stazione di Bologna fino a quella c.d. di
"Ustica". Tutti questi fatti, salvo rarissime eccezioni che hanno il nome
di Sergio Zavoli o Enzo Biagi e pochi altri, non sono mai state spiegate fino in fondo al
popolo di questa Repubblica. E sono rimaste tutte nel limbo dei "misteri
Italiani". Il Prof. Bechi o chi prova a commentare, paga per tutti un
prezzo altissimo perché tutto deve succedere affinché nulla deve cambiare."

Maurizio Paolantonio 05.05.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro professore si vede e mi sono reso conto la prima volta che l'ho sentita,che lei è una persona pulita. Sbagliare capita a tutti.La ringrazio molto per i suoi consigli e opinioni che ha condiviso con noi. Quando capita l'ascolterò sempre volentieri. Saluti!

Alfredo Morra (almorra), Torino Commentatore certificato 05.05.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

la mia esperienza in un programma televisivo politico come spettatore dietro le quinte: osservare come per fare la torta che piaceva al produttore televisivo (che conosceva quello che si aspetta la gente: lui fa da miediatore ma la gente non bada agli uppercut ne li conta, bada a che Mike Tison stenda il tizio dopo 10 secondi, il volgo esiste e si riconosce da come grida dagli sgarbi quotidiani, e dalla sete di sangue distruggendo costruendosi sull'altro) quindi mettevano la donna che grida, il quattroocchi saputello, chi si incazza per niente, e i benvestiti del partito di destra vs quelli di sinistra: ecco l' importante è mantenere le persona concentrate su queste due uniche possibilità! e non sia mai che si accorgano del bluff...che partecipi il m5s in tv servirebbe a banalizzarlo inquadrandolo per mezzo di uno di questi arbitri macellai di ignoranza come "di sinistra" semplicemente per togliergli qualche voto di destra -cosa che si è cercata-. Come cristiano non comparto molte idee del moviemento ma come cittadino riconosco come Diritto. Comunque chi in questa sconfitta ha partecipato in questa farsa e menzogna per tanto creda di aver vinto ha rafforzato il m5s e pagherà con interessi quest' affronto contro la giustizia e contro il contratto sociale firmato con la Democrazia di votanti

robert aceti () Commentatore certificato 05.05.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro professor Becchi, anch'io sono contro qualsiasi tipo di violenza, come lei!
Ho capito benissimo il senso delle sue parole, anzi, vorrei aggiungere che per me è violenza anche ascoltare certe interviste ai nostri politici ed ex politici che in un momento difficile come questo continuano con arroganza a difendere impunemente i loro privilegi.
Sicuramente la colpa di questo ricade come sempre su chi denuncia i fatti e mai su chi li compie!

delfina albonetti, Faenza Commentatore certificato 05.05.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Professore, chiunque dica la verità è un ideologo del MoVimento 5 Stelle.
Lei ha detto nient'altro che la verità quindi non ha danneggiato minimamente il MoVimento 5 Stelle. Stia sereno e vada avanti

Nicola B., versilia Commentatore certificato 05.05.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Becchi : non deve nessuna scusa a nessuno : forse sono i media a doversi scusare, tra i quali il "grande" Santoro che oramai vive del suo "ego" e cerca di orientare tutta la sua trasmissione solo su di lui, sulla sua morale e sul suo modo di vedere le cose (che poi si apparenta molto a quello del PD e di certi media)
Avrei un solo rimprovero da farle è appunto che dopo quello che aveva detto : condivisibile da molti (anche se detto ad una trasmissione per mentecatti) ha trovato anche il modo di ripresentarsi la sera a Servizio Pubblico per essere sbranato in pubblico.
Pensavo che alla sua età avesse avuto modo di constatare che queste trasmissioni non hanno nulla di utile senon che seguono un copione già prescritto della messa di certi invitati e Santoro questo lo sa fare bene : prima mette in fiducia e poi vi assesta il colpo.
Caro Becchi non si scusi e continui il suo egregio lavoro, nell'aiuto del movimento. grazie

gianni d., Creteil Commentatore certificato 05.05.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

'Ste pantomime messe in piedi sempre dagli stessi "poteri", per farci stare zitti sono diventate patetiche e a quanto pare non ci casca più nessuno.
Infatti appena ho visto le immagini dell'"attentato" subito dai due carabinieri fuori Palazzo Chigi, mi era parso strano che il carabiniere ferito "gravemente" era lasciato solo li in bella vista davanti alle telecamere e ai fotografi (proprio perchè tutti potessero vedere), mentre l'altro, quello che aveva ferite lievi era circondato amorevolmente dai suoi commilitoni. Questa mi sembra la stessa messinscena dell'"attentato" di Milano contro il nano, ricordate?

Rita D., Tivoli Commentatore certificato 05.05.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro professore..non si deve scusare..lei ha fatto un analisi della condizione sociale..e non fa una piega..non è accettabile che un governo che si è insediato dopo quasi 3 mesi....discuta dove trovare 10 miliardi..è una "barzelletta catodica"..
Se il tappo del pentolone sociale esploderà.. saranno "cazzi loro"...s'accorgeranno in colpo solo cosa significherà "populismo"!!lasciamoli fare..dice un proverbio:.."non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.."!!..guardi Draghi...ma cosa pensa che con un 0,25% di sconto del costo del denaro si riattivi l'economia.. aaaahoooòòò! eehh..ha detto bene Beppe...fra sei mesi..finirà la benzina...!!voglio vedere cosa s'inventano!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 05.05.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

La vera vergogna è il fatto che il gesto isolato di uno squilibrato abbia dato lo spunto alla casta di trovarsi l'ennesimo pretesto per attaccare il M5s e persino di aumentarsi le scorte.

Elisabetta T., roma Commentatore certificato 05.05.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo come mai sia sparito nel nulla il mio commento di ieri...non conteneva nulla di offensivo o volgare.

max lana (leone1966), siracusa Commentatore certificato 05.05.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

per favore si inizi la guerra pacifica dei giusti. ogni giorno che passa i "privilegiati" i "furbi"i "politici corrotti e corruttori" gli "appartenenti alle caste" ecc, si arricchiscono e si rinforzano sempre di più e per noi sarà sempre più difficile riavere la dignità calpestata.
la gente spara, o si suicida, perchè ogni giorno vede i suoi 1000€ al mese di stipendio (quando li ha)contrapposti ai 100.000€ di pensione dell'ex amministratore o politico, vede il malfattore vivere nel lusso e deridere gli onesti.
non sono giovane e pur avendo lavorato sodo, non ho mai potuto godere del giusto riconoscimento. anzi la voglia di fare, di cercare nuovi sbocchi, di creare qualcosa di buono, di fare lavori sempre più grandi, mi hanno portato a subire truffe, sottrazioni di denaro da parte dello stato, delle banche, dei professionisti e dei furbetti. il lavoro reale, costruttivo, fattivo, non è difeso e considerato. anzi in Italia uno stuolo sempre maggiore di parassiti, crea enti, strutture pubbliche e non, per raggirare chi pensa di lavorare onestamente e non si cura di guardarsi le spalle, preso com'è nel suo lavoro nel quale crede.
credere in qualcosa ci rende vittime!!!
ebbene non crediamo più in questo stato e cambiamolo.
Abbiamo permesso a un immonda bestia di crescere nel nostro sistema e di renderci schiavi.
e attenzione, non sono neppure parassiti "intelligenti" ( parassiti ce ne sono sempre stati)perchè stanno uccidendo il loro organismo ospite. hanno raggiunto una tale ricchezza e una tale distanza da noi che se anche l'Italia morirà (l'Italia della gente onesta) i disonesti vivranno vite ancora migliori sulle macerie di un popolo distrutto.
gli scienziati dicono che se l'umanità dovesse estinguersi, sopravviveranno gli esseri che ci hanno parassitato poi alla lunga finiranno anche loro, ma molto dopo.
smascheriamoli, espropriamogli quello ci hanno rubato, cacciamoli e torniamo a vivere con dignità.
L'Italia è una Repubblica fondata sul LAVORO!!non sulla truffa!

flavio farina 05.05.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che il prof.Becchi abbia danneggiato M5S!Sono anzi convinto che tutti i simpatizzanti del M5S,diano ragione e condividano il pensiero del Professore,come il sottoscritto.Penso che lo stesso Travaglio,abbia cercato di giustificare il Professore!Santoro è il simbolo di quel comunismo estremista,come anche Cofferati,comunismo perdente,simile a tutti gli estremismi,non più attuali,fuori tempo e anacronistici,destinati a sparire dal Mondo,come il fascismo,movimenti di pensiero distruttivi,quelli ,si violenti!Caro Professore,lei è il rappresentante di un pensiero logico!!Tutti i sistemi di dominio,se non con altri mezzi,purtroppo con rammarico,con dolore,la storia ci insegna che vengono abbattuti in modo violento!La violenza non è giustificabile,va condannata,che sia uno sparatore,che sia equitalia o lo stato stesso,spero di essere capito!Non giudicare,se non si vuol essere giudicati!!Ora colpevolizzare si fa presto,in molti casi è criminale,Santoro,in questo caso ha sbagliato,vistosamente!Prova ne è l'applauso che ha colto il Professore!!Ricordo,che democrazia è un sistema che da ragione alle maggioranze,no,a chi ha ragione!Quindi non sempre vince la ragione,vince la maggioranza!Questo governo,non ha contraddittorio,potrebbe risultare dittatoriale!Inutile che qualcuno si affretti a negarlo,si possono prendere in giro tanti ma NON tutti!!Buona vita agli onesti!Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 05.05.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

solo una persona in malafede può far finta di vedere della "istigazione" nelle logiche e "popolari" considerazioni del Prof, sono sicuro che la "gente normale" ne ha capito benissimo il senso...
la verità è che è partito l'ordine(da molto, molto in alto!) di screditare e rendere "invisibile" il M5S, e i media(anche i più insospettabili)stanno tutti rispondendo:"obbedisco", anche a costo di rendersi platealmente ridicoli!
sicuramente sbaglio, ma ho l'impressione che la chiamata alla piazza di Grillo in occasione dell'elezione del PdR, "qualcuno" se l'è legata al dito, se a questo aggiungiamo la necessità della casta di sopravvivere, l'attacco al movimento è praticamente totale... sui 5S hanno fatto calare un silenzio tombale, come se non esistessero...
in ogni caso, la rielezione di Napolitano aveva reso tutto molto prevedibile...
come si esce da queso stallo?

Giuseppe Armenise 05.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Professor Paolo Becchi,
non mi meraviglio che questo paese bacchettone e ipocrita, per una sua affermazione, si atteggi a falso purista.
La carta stampata italiana(il giornalismo è un'altra cosa) e la partitocrazia sono mesi che si attaccano a parole soft per descrivere una situazione altamente critica.
I pennivendoli di turno e i partitocratici continuano a sbandierare: cresce la tensione, la gente è al limite, va finire che impugnano i forconi ecc., perciò il suo tono più diretto è quello che ripetono da mesi, la tensione la stanno creando i media e i partitocrazia con comportamenti strafottenti e istigatori, vedi occupazione del tribunale di Milano da parte dei Deputati PDL, dito medio verso l'alto di Gasparri per citare i più recenti.
Una circoscritta elite di privilegiati non riesce a digerire che un MoVimento di cittadini si sia insediato nelle istituzioni pacificamente con lo scopo di mandarli a casa.
In Italia addì l'informazione è negata e la stampa di quotidiani settimanali ecc. ha la sola funzione di appioppare alla gente un dvd o un gadget del cavolo.
Comunque è confortevole sapere che in questo miserabile paese ci sono ancora delle persone che chiamano pane il pane, ed è bello sapere che in questo paese ci sono dei giornalisti impegnati, anche se rispetto alla maggioranza più che cronisti sembrano inviati di guerra essendo in pochi a riportare i fatti come sono.
Buona continuazione per la sua professione e i puri sono le persone più invidiate dalla popolazione di questo paese, che del voltagabbana ne ha fatto una bandiera.

giorgio p., verona Commentatore certificato 05.05.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Spesso e volentieri quando abbiamo il coraggio di dire esattamente cosa pensiamo, siamo criticati da più parti, a maggior ragione capita a personaggi pubblici con la stampa e tv. Solidarietà al professor Becchi, perchè è ormai accertato che questo periodo devastante di crisi sta facendo perdere la testa a sempre più persone che reagiscono con episodi autolesionisti o contro altri cittadini che stanno facendo solo il loro lavoro.

emanuele ravagni (greatsteve18), buonconvento (siena) Commentatore certificato 05.05.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Rassicuro il carissimo prof. Becchi che la sua onestà e integrità morale traspare anche da quel sudicio arnese chiamato video. Oramai il clima umidiccio e instabile di cui non godiamo al nord è sintomo della palude politica che si sta allargando. Bisogna moderare i toni, bisogna mettere il bavaglio alle opinioni, bisogna manipolare le idee. Chi afferma che sono necessarie queste cose, come la presidente della Camera, non si chiede nulla dentro di sé, quale sia ad esempio il proprio modo insensibile da variare, come porsi ma soprattutto cosa fare concretamente, nella sostanza per cambiare naturalmente l’opinione che un popolo ha dei propri amministratori. Vorrei che anche noi potessimo godere di un ministero dell’accoglienza, anche se la giustizia in questo mondo diretto da dio denaro non è ammissibile , mentre non stanno facendo niente o meglio fanno e disfano cosa loro che noi poi pagheremo. Cari signori del mercato delle vacche, gli italiani non sono popolo razzista e neppure violento e quando qualcuno lo è stato, è stata una mano poco santa a guidarlo, lo sappiamo bene tutti. Basta con la finzione e con la vigliaccheria. Se fate con autorevolezza un pubblico esame di coscienza, moderno coming out, non dei vostri affari intimi, ma dell’affare pubblico e con autorità pretendete la giustizia per uno stato, non solo a parole, gli italiani sono tolleranti e lo dimostrano tutti i giorni! E’ la continua presa in giro dell’intelligenza umana che genera ciò che voi dite di voler evitare; è la non chiarezza che genera contraddizioni che usurano anche un santo!

Vittoria 05.05.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

VA BENE, adesso abbiamo solidarizzato con il Sig. Becchi, anche se andando a parlare dai due scizzofrenici della zanzara avrebbe dovuto sapere con chi aveva a che fare.
Adesso pero' dopo il post abbastanza pietoso che lo crocifiggeva e ralitiva toppa del post seguente --- non sarebbe il caso di chiedere di postare notizie aggiornate e particolareggiate su quello che ci interessa VERAMENTE cioe' su quello, per cui credo la maggior parte degli iscritti hanno aderito al movimento, ES: introduzione CLASS ACTION -REFERENDUM EURO ALTERNATIVE- ESPULSIONE TOTALE EQUITALIA S.P.A. DAL CIRCUITO CIVICO (ESPULSIONE NON RIFORMA O SOSTITUZIONE CON ALTRO SISTEMA ELUSIVO DELLA COSTITUZIONE ITALIANA)-POLTOMETRO-BLOCCO E ANNULAMENTE QUALSIASI STANZIAMENTO SPESE MILITARI O DI GUERRA-DIBATTITO APPROFONDITO SU MODALITA' EFFETIVE REDDITO DI CITTADINANZA- MODIFICA RADICALE RAPPORTI SINDACALI SUL LAVORO(QUANTITA' ORE LAVORATIVE-E TUTTO CIO' INERENTE I PUNTI PROGRAMMA M5S.
Dico questo perche' con l'inciucio(a forte connotazione demagocica) attuato, qui continua tutto esattamente come prima, si continua colpevolmente e volontariamente a miscelare ed equiparare illegalmente evasione con elusione, ed le tragedie di ogni tipo stanno lievitando spaventosamente, pare stiano ventilando ambigue forme di controllo del web,e forme di organazzazione non squsitamente pacifiche come l'm5s potrebbero seriamente concretizzarsi, e' un rischio enorme da non SOTTOVALUTARE.
Perche' allora non chiediamo a chiunque sia in grado di scrivere un commento chiaro e ben articolato con questi argomenti(naturalmente l'auspicio e' che tanti condividano)e poi lo votiamo in massa, poiche' a me pare che i confronti sul blog stiano perdendo energia.
Ringrazio chi mi ascolta e saluto.
fabiobugane

FABIO B., bologna Commentatore certificato 05.05.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo le persone veramente intelligenti ascoltano e comprendono.
Solo le persone veramente intelligenti vanno un passo oltre le parole.
Oggi si usa troppo il "bla bla bla bla bla bla".
Bastasse condannare il male e neganrne l'esistenza.
Resti com'è, professore. Non si tappi la bocca.
Il Movimento sarà attaccato, calunniato, travolto dalla "macchina del fango", perchè è l'unico modo che conoscono e che posseggono per colpire.
Bla bla bla bla bla.
E' la "Violenza Bianca", quella che non impugna armi, non sparge sangue, ma che può distruggere intere masse, con una potenza inaudita.

fiorella bencivenga 05.05.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la strategia comunicativa della prossima campagna elettorale deve necessariamente essere diversa dall'ultima.
Non possiamo riproporre il tour per le piazze con Grillo che arriva e sputtana i politici corrotti, il PD=PDL, “sono morti”, “tutti a casa”, etc.
Il limite di questo approccio è il 25% dei voti.
Per arrivare al 40% e governare camera e senato, dobbiamo trovare una nuova strategia comunicativa che sappia parlare anche a quel 50% di elettori del PD che è disgustato da questo partito oramai Berlusconiano.
Io credo che per vincere, dobbiamo fare un tour per l'Italia con l'intera squadra di governo che vogliamo portare a Roma.
Che ne pensate?

simone scotto di carlo 05.05.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Con quella barba un po' cosi e quegli occhiali un po' cosi, e quelle mani su dei libri non meglio identificati (Locke? Platone?). E quella libreria da vero studioso sullo sfondo...(forse il fotografo ha imparato dai set di Arcore?) Povero Becchi, pensava che La Zanzara fosse la versione radiofonica di Micromega, dove poter esprimere accademici pareri e lungimiranti prospettive...Adesso questua solidarietà. Trasuda pochezza, pensiero annacquato...additato quale ideologo al pari di un Miglio che - parafrasando Severgnini - svetta come il Bayern, ahinoi....

Giacomo Zito 05.05.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatemi capire una cosa, la Boldrini si è incavolata perchè un sito ha pubblicato la foto nuda di una che gli rassomiglia moltissimo (il curatore del sito ha ammesso che quella pubblicata è un falso)....da li è scaturita una campagna contro il web (mica tanto velata) da parte della Boldrini, quella vera, con presunte minacce e tanto altro.
Qualcuno può spiegarmi cosa è successo sui media dall'elezione della signora Boldrini?
Non è forse che la Boldrini ora che è parte in causa tira fuori la rabbia contro la rete e il suo lato oscuro ?
La rete ha sbugiardato da sempre le organizzazioni ONG che si sono "arricchite" a spese dei paesi poveri, affamati da carestie, dalle guerre ecc., pubblicando on-line i resoconti finanziari, i capitoli di spesa dell'ONU a favore di queste......non è che la Boldrini crede di mettere la mordacchia, facendo in tal modo prevenzione ???????? capiscìammè!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 05.05.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonanni ha detto:
".....a rischio la tenuta sociale del paese"

L. Boldrini ha detto:
"....a causa della crisile vittime si trasformano in carnefici"

il prof. Becchi ha detto:
"...non lamentiamoci poi se la gente imbraccia i fucili....."

Bossi ha detto:
"......saremo pronti ad imbracciare i fucili per difendere la nostra causa padana......"

INDOVINATE QUALE TRA QUESTI PERSONAGGI (secondo la stampa di regime e dei vari Gasparri e Company)ESPRIME OPINIONI ASSIMILABILI AD APOLOGIA ALLA VIOLENZA??

(P.S. Solidarietà al prof. Becchi)

A.M. 05.05.13 14:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Professore non accetto le sue scuse!!
Si rinfranchi e rinfrancatevi con Bertolt Brecht.

L’analfabeta Politico

Il peggiore analfabeta
è l'analfabeta politico.
Egli non sente, non parla,
nè s'importa degli avvenimenti politici.

Egli non sa che il costo della vita,
il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina,
dell'affitto, delle scarpe e delle medicine
dipendono dalle decisioni politiche.

L'analfabeta politico è così somaro
che si vanta e si gonfia il petto
dicendo che odia la politica.

Non sa l'imbecille che dalla sua
ignoranza politica nasce la prostituta,
il bambino abbandonato,
l'assaltante, il peggiore di tutti i banditi,
che è il politico imbroglione,
il mafioso corrotto,
il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali.

Bertolt Brecht 1898-1956

franco perletti 05.05.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro,per me ha perso molto nei miei confronti dopo l'intervista con Berlusconi.... L'ha praticamente agevolato alle elezioni..

paolo f. 05.05.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi fidavo di Santoro, ora non più troppe cose non mi tornano adesso..

paolo f. 05.05.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Stimo il professor Becchi.

Che le sue parole " non meravigliatevi se qualcuno prende i fucili" si possono considerare un'analisi sociale e non un incitamento alla violenza mi sembra ovvio.

L'antico Testamento è pieno di apocalittiche previsioni di profeti che minacciavano di morte e distruzione gli avversari del popolo eletto e di alcune dinastie consolidate.

Becchi, in sostanza, non "auspica" la violenza; anzi la teme e ne segnala la potenzialità, esaminando lucidamente la situazione politica attuale.

Detto questo, analizzando le sue "scuse" credo di poter individuare la ragione per cui le ha espresse nella frase "stavo scherzando".

Con questa frase ha cercato una giustificazione risibile, permettendo a Santoro di attaccarlo.

Lui ha fatto un'analisi politica seria, ha espresso un suo punto di vista e quindi doveva difendere ciò che ha detto, argomentando le sue ragioni e non utilizzando la parola "scherzo" che è lontanissima dalla realtà che lui paventa.

Buttarla sullo scherzo è stato un errore (veniale) che, purtroppo, ha compromesso la miglior comprensione delle sue idee di fondo.

pallotti.vito@yahoo.it

Vito P., verona Commentatore certificato 05.05.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Prof non si preoccupi, lei ha solo detto ció che pensa, non devono privarci anche della libera espressione.Il movimento è l unica espressione di democrazia del paese.Dicono che il movimento incita alla violenza, invece nessuno prende provvedimenti contro onorevoli che alzano il dito medio verso liberi cittadini italiani tra l'altro in presenza di un carabiniere.

Diego Fiondella 05.05.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno prof. Becchi, nessun problema con il movimento, sappiamo bene come i giornalisti sono faziosi e gestiscono l'informazione in danno del paese e di noi tutti.
il movimento è compatto e siamo tutti più uniti, pagato il prezzo di una certa inesperienza comunicativa, non di sostanza, saremo sempre più forti e pronti per governare questo paese.

Giovanni Malogioglio Commentatore certificato 05.05.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Prof. Becchi, non abbia sensi di colpa per colpe che non ha, dire le cose pensate da tanti italiani non è istigazione ma una realtà che potrebbe accadere se non si cambia modo di governare, la gente non ne può più.
Per quanto mi riguarda avrà sempre la mia stima incondizionata, grazie di esistere.

giuseppe rassu, Sorso Commentatore certificato 05.05.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

ipotizzare il futuro sulla base degli eventi reali in corso non è mai stata una colpa. prof. non privarmi delle tue analisi e delle ipotesi derivanti da quelle. ascoltare persone intelligenti è uno stimolo per le menti oneste.

paolo dell'aversano 05.05.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Prof. non si preoccupi lei conserva INALTERATA tutta la mia stima e quella di tanti attivisti e simpatizzanti, purtroppo è un momento delicatissimo; i contesti, le teorie, i paradossi, le allegorie vengono travisati ad uso e consumo della casta che sta mettendo in campo tutta le sue truppe e la sua subdola abilità.
Rodotà Presidente e lei Ministro delle Riforme istituzionali resta (per ora) un bellissimo sogno.

Mario Colombari Commentatore certificato 05.05.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco di che dovrebbe pentirsi il prof Becchi : ha detto una semplice verità . Nè capisco il motivo per cui Grillo abbia preso le distanze da un'affermazione che trova molteplici riscontri nel
cammino dell'uomo. " LA STORIA CI HA INSEGNATO CHE UN POPOLO AFFAMATO FA LA RIVOLUZION " cantava Rita Pavone interpretando GianBurrasca : si sarebbe forse dovuto censurare il pezzo? L'autore avrebbe dovuto fare autocritica ? Pentirsi ? Scusarsi ?
I "POTERI FORTI" degli anni sessanta forse erano distratti e non hanno provveduto a censurare ,oppure non ne hanno visto il motivo...ma......
oggi sono più attenti .....e consapevoli di aver affamato il popolo... e certi discorsi non li vogliono proprio sentire !!
C'è una categoria di "NON AFFAMATI", anzi di "BEN PAGATI" ,in larga parte con denaro pubblico,che di professione si occupa di giornalismo , che per timore di perdere il proprio PRIVILEGIO, sovente alza gli scudi in difesa di altri ,che praticano la politica ricavandone PROPRIO PRIVILEGIO .
Se qualcuno osserva che analogo stato di cose può generare protesta e rivolta come d'altronde già avvenuto più volte nella corso dei secoli , ecco che i PRIVILEGIATI non ne vogliono sentire e tacciano di sovversivismo chi in fin dei conti ,
rifacendosi alla Storia , reclama solamente equità.
Ho sentito le parole del prof. Becchi e ritengo che attribuir loro il significato di incitamento alla violenza sia pura mistificazione , frutto di
ipocrita tendenziosità.
Caro professore non abbia paura mai più di aver onorato il VERO

danton 05.05.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

...bhe, se da 20 anni abbiamo un vergognoso personaggio come Silvio Berluscao non è colpa certo del M5S, facciamoci tutti un esame di coscenza....

pasquale de renzis, luco dei marsi Commentatore certificato 05.05.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro prof. Becchi perché scusarsi?
L'errore non è stato quello di partecipare al programma televisivo ma quello di non aver esplicitato fino in fondo e con forza il suo pensiero.
Quello che lei ha detto, parzializzando quello che pensa veramente, mi creda è un sentire comune della stragrande maggioranza degli italiani.
Essere pacifico non vuol dire essere fesso e di fronte alla tirannia di qualsiasi forma è giusto ribellarsi e la ribellione dev'essere commisurata all'offesa ricevuta.
La non violenza è un paradigma falso, una scemenza.
La vita,la dignità della vita può essere salvaguardata anche da una giusta violenza se occorre.
Il re che diviene tiranno strappando il patto sociale può essere anche decapitato,
Chi ha sbagliato è stato chi ha preso le distanze da lei invece che ribadire la giustezza delle sue riflessioni.
Considero assurdo sottrarsi al confronto diretto con i mestatori del sistema purché lo si affronti con forti e giuste argomentazioni non retrocedendo di un millimetro in ogni occasione.
Il cambiamento non si fa con la bontà o con un fraudolente perbenismo ma raccontando costantemente le contraddizioni,i soprusi,le violenze,le ingiustizie del sistema economico,politico ed istituzionale esistente-
Forza e coraggio allora e continui a dare il suo notevole contributo al sospirato ed atteso cambiamento.

di cristo carlo 05.05.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

MA CHISSENEFREGAAAA DELLE E MAIL E DELLA BOLTRINI........e di qst qui. .....CI HAI CONSEGNATI IN MANO AL PDL......ALLA SNTANCHE' .....E ORA CHE FACCIAMOOOOOOOOOOOO....DICCI CHE FACCIAMOOOOOOOOOOOOOOOOO........BERLUSCA PIU FURBO DI TE,,,,,,,,POTEVI FOVERNARE CON IL PD RICATTANDOLO TU........INVECE SIAMO IN MANO AL VECCHIO.........E LE PROSSIME ELEZIONI LE VINCERA'. E si fara fare anche presidente della repubblica.......GRILLO CHE CI HAI FATTO...........:-(((((((((((((.......

Grazia De nunzio , Guastalla Commentatore certificato 05.05.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA CHISSENEFREGAAAA DELLE E MAIL E DELLA BOLTRINI.....edi qst qua. ........CI HAI CONSEGNATI IN MANO AL PDL......ALLA SNTANCHE' .....E ORA CHE FACCIAMOOOOOOOOOOOO....DICCI CHE FACCIAMOOOOOOOOOOOOOOOOO........BERLUSCA PIU FURBO DI TE,,,,,,,,POTEVI FOVERNARE CON IL PD RICATTANDOLO TU........INVECE SIAMO IN MANO AL VECCHIO.........E LE PROSSIME ELEZIONI LE VINCERA'. E si fara fare anche presidente della repubblica.......GRILLO CHE CI HAI FATTO...........:-(((((((((((((.......

Grazia De nunzio , Guastalla Commentatore certificato 05.05.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

sono stati i neoeletti del 5stelle a creare il danno con il loro comunicato.
Non sanno neanche difendere "politicamente" una persona che nel bene e nel male cerca di dire qualcosa a favore del Movimento.
Invece di costruire un comunicato comune che sottolineava la faziosità giornalistica di proposito, hanno scaricato lei.
Comunque cercate di ORGANIZZARVI MEGLIO TUTTI QUANTI. Ci basta il governo allucinante che la politica evanescente e inconcludente del 5stelle non ha saputo impedire di far nascere.
sapete benissimo come!!!

luciano cottu Commentatore certificato 05.05.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

E ti capiamo Dott. BECCHI. Questo è una dimostrazione di quanto i talk show non siano corretti nel fare informazione. Deve essere sotto gli occhi di tutti sopratutto ai cittadini del Parlamento del M5S ai quali verrebbe la tentazione di parteciparvi (pensando magari di essere dei leoni vero MASTRANGELO?). Lasciateli perdere, non servono a nulla e non spostano nulla: è solo spettacolo che può essere controproducente tipo il caso del Dott. BECCHI.. L'unità del gruppo è ilbene più prezioso non dimenticatevelo.

franco o., terralba Commentatore certificato 05.05.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S NON E' UN MOVIMENTO PACIFISTA.

Ai gandhiani del Movimento:
"Gandhi era un combattente che applicava la forma di lotta della non violenza, ma non era un pacifista.
Il pacifista, infatti, è quello che non combatte, quello che non vuole lo scontro.
La forza spirituale di Gandhi era enorme.
Gandhi, con uno sciopero della fame, riusciva a spostare una montagna, ma voi no, perché non siete come lui".

" sebbene la violenza non sia lecita, quando viene usata per autodifesa o a protezione degli indifesi essa è un atto di coraggio, di gran lunga migliore della codarda sottomissione" (Gandhi, 27 ottobre 1946).

Si potrà discutere sui mezzi della lotta, ma dire che il M5S è un movimento pacifista è sbagliato!

Davide B., Ascoli Piceno Commentatore certificato 05.05.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Becchi , non hai causato nessun danno al movimento, anzi l'hai reso più compatto e più
determinato . Continua così !
GRAZIE

norma . Commentatore certificato 05.05.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Forza professor Becchi. Siamo tutti con Lei.
La falsa ipocrisia dei giornalisti mi fa schifo.

Alberto M. Commentatore certificato 05.05.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Siamo poi del tutto sicuri che il Prof. Becchi abbia detto qualcosa che la maggior parte del paese non condivide? Provate a parlare con la gente comune che è attualmente in sofferenza (ed è tanta), cosa ne pensa.

aldo m., collegno Commentatore certificato 05.05.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mio voto a vita al M5S se rimane tutto com'è, inflessibili contro la casta e linea dura ( durissima ) per chi si presenta ai programmi televisivi e talk-show che sono tutti di parte e fanno gli interessi di chi li finanzia, in una nazione dove il berlusconismo ci ha portati ad essere il paese piu corrotto del continente secondi solo alla grecia.
il rispetto delle regole è di vitale importanza altrimenti siete come gli atri , il nulla assoluto.

pasquale de renzis, luco dei marsi Commentatore certificato 05.05.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Non si preoccupi Prof. Chi ha cervello pensante Sa . La lega "imbraccia fucili" da vent'anni . Ma non fa paura quanto il MoVimento. Ecco spiegato il perché della continua ricerca del pretesto per attaccare. Ma ciò fortifica e non indebolisce. Non chieda scusa per le sue idee. La debolezza fornisce altri appigli, non li conceda.


Purtroppo qualunque sfumatura viene amplicata e distorta a piacere dei media. Le interviste diventano solo un'occasione per screditare, non per informare.

Ius Gravitas (), Catania Commentatore certificato 05.05.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo Professor Becchi...sono convinta che lei abbia espresso un pensiero condiviso da molti italiani in questo momento storico. Ha soltanto sbagliato nel farlo nel nome del Movimento. Era una sua opinione personale e tale doveva restare. Daltronde è risaputo che nel nostro paese la verità va "filtrata".

Tiziana S., Lecce Commentatore certificato 05.05.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Professore,

se le può essere d'aiuto ha la mia comprensione. Sono anch'io un professore, ho studiato al Conservatorio S. Cecilia e insegno al Conservatorio Martucci di Salerno. Le persone serie ed oneste non sparano e la comprendono.

carlo magni, Roma Commentatore certificato 05.05.13 11:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Professore abbiamo capito tutti (spero) queste dinamiche che hanno anche costretto Grillo a prendere le distanze, non ci possiamo purtroppo permettere questo tipo di attacchi dove l'ipocrisia è al top.

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato 05.05.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

CARO PROFESSORE HA TUTTA LA MIA COMPRENSIONE E STIMA, PURTROPPO QUESTI MISERABILI SONO ALL'ULTIMA SPIAGGIA E COME TUTI GLI ANIMALI FERITI DIVENTANO PIU VIOLENTI HANNO DA SALVARE CULO E PRIVILEGI.
POI CONSIDERIAMO PURE CHE LORO SARANNO POCO INTELIGENTI MA COMPENSANO CON TANTA FURBIZIA D'ALTRONDE SI SONO LORO AUTODETERMINATI IL POPOLO DEI FURBETTI... FURBETTI DEL QUARTIERINO....E COSI VIA........

QUINDI NOI SIAMO PURTROPPO AMMINISRATI DA INDIVIDUI POCO INTELIGENTI QUINDI INCAPACI DI VISIONI COMPLESSE E PROGETTI FUTURI;
PERO CAPACISSIMI CON LA LORO FURBIZIA DI MISTIFICARE DI APPROPRIARSI DI TUTTO COMPLESSIVAMENTE DI REALIZZARE A PIENO I CAZZI LORO A DISCAPITO DI CHIUNQUE.
SALUTI E SPERO CHE SPARISCANO AL PIU PRESTO E CHE UN GIORNO AL NS. RISVEGLIO NE RESTERA IL RICORDO DI UN INCUBO.

GIORGIO GIROLIMONI 05.05.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

adesso dopo aver guardato la sette ..posso capire la cattiveria che cè intorno al m5s..tv giornali ..tutti contro il m5s..come puo combattere un topolino contro una montagna?????cerchiamo di essere piu buoni..la vita è breve...oggi ci siamo e domani??????ciao a tutti..viva il m5s!

paola milazzo, palermo Commentatore certificato 05.05.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro professore hai la mia comprensione la stampa e del potere e sa come manipolare la notizia sempre a favore del potente quindi sarebbe opportuno astenersi come fa il grande grillo magari le notizie li diamo al giornale della COSA
comunque grazie per quello che fate per cambiare questo sistema di m......

giuseppe aiello 05.05.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

A proposito delle esternazioni del Prof. Becchi attraverso (sob) i media, Gasparri al TG1 del 2 Maggio dice, fra l'altro, "Intorno a Grillo gira chi fa apologia di violenza.....". E coloro che hanno approvato l'acquisto dei Caccia F-35 non sono dei folli e criminali ? E coloro che hanno ridotto la popolazione italiana ad un esercito di poveri disperati non fanno apologia di violenza ?
La reale apologia della violenza la fanno quotidianamente coloro che dopo aver ingannato il popolo per anni, annientandolo nella sua dignità e possibilità di evolvere, di mangiare e persino di pensare, continuano ad arroccarsi ai loro privilegi, a rubare a chi ormai non ha più nulla da farsi rubare. Questi non rappresentano il plotone di esecuzione che mette le persone contro un muro sparando pallottole che non uccidono istantaneamente, ma piano piano, subdolamente. Se vogliamo parlare di non violenza, facciamolo a 360° !

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 05.05.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

La stampa, estrapolando una parte del discrso di becchi è riuscita, come alsolito, a dare una visione distorta dela realtà. Becchi ci è caduto, ma non prendiamocela con lui, non ne ha colpa. E' stato un pò disattento, ma con questi tromboni puoi essere attaccato anche se stai zitto e non ti muovi. Termino con il ricordare che avevo elogiato il comportamento di Grillo di non essere stato a roma lasera in cui venne eletto nap. Se a Becchi hanno fatto tanto, come minimo a Bepe gli davano del golpista e approvavano un DL per ripristinare la pena di morte, andando contro la costituzione....

Federico T., roma Commentatore certificato 05.05.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo si arriva a dire certe frasi infelici sempre e perchè siamo ridotti così dalla vecchia politica, perchè se l'Italia non veniva spolpata dagli INCOPETENTI del PDL e PD nessuno si sarebbe lamentato

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 05.05.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Gentile professore , lo avevo immaginato che prima o poi Lei ci sarebbe cascato. La sua capacità intellettiva non l'ha salvato e gli "organi" mediatici riuniti non fanno sconti.
Il M5S, ormai, si trova in una situazione senza scampo: o stravince oppure viene eliminato/scordato.
Ha presente il passatempo della sberla del soldato?
Orbene noi siamo il soldato che si prende il colpaccio e gli altri 3 (PDL(menoelle), PD, Montiani girano il ditino affinché s'indovini chi è stato. Stando così non indovineremo mai perché loro sono d'accordo, amorevolmente, di mai e poi mai dire la verità.
Nel suo caso, tutti hanno dato versioni di quanto Lei ha detto che non avevano lo scopo di incitare alla violenza. E naturalmente nessuno da indica chi ha cominciato al suo assalto.
Santoro a rifinito la torta. Per fortuna che c'è Travaglio altrimenti..................
Saluti.

NINO 05.05.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Prof. Becchi, la stima da parte mia c'è tutta (e non sono un attivista).
Ha semplicemente cercato di esprimere quello che pensa ed ha dimostrato quanto i mezzi di informazione siano guidati da un regime di base, perchè il parere personale di chi va fuori dal coro viene subito messo a zittire, anche con urla in studio...
La TV ha un grande vantaggio per i regimi: la vedono quasi tutti, mentre chi sta in rete in maniera intelligente è una percentuale molto bassa di cittadini.
Lo Stato (ovvero il regime) vuole mantenere questa percentuale molto bassa demonizzandola senza contegno (è la cosa è curiosa se si pensa che la rete serva solo per divertirsi, ma le banche proprio grazie ad essa hanno aumentato gli intrallazzi... - come sempre la sfumatura la devono spiegare i rappresentanti PD-PdL alle capre italiane che non capiscono...).
Lei è un professore universitario, no?
Beh, pensi a tutti quei suoi "esimi" colleghi che preferiscono vivere nell'ombra, tacciandosi (tramite il loro titolo) da superscienziati, facendosi i complimenti solo tra di loro, ma quando c'è da mettersi in gioco e spiegare le cose agli italiani, guarda caso, nessuno li vede mai in giro... o sono ignoranti o sono soddisfatti di quello che il sistema ha regalato loro: una posizione privegiata ed economicamente agiata (i concorsi meritocratici in grande percentuale sono bufale). La prova la abbiamo avuta tra Monti e la Fornero: quest'ultima una professionista tecnica, che fa un errore da studente del primo anno... e poi chiede anche scusa. Di sicuro la Fornero se sa molto meno dei suoi dottorandi...

Andrea P., Taranto Commentatore certificato 05.05.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

UNO DI NOI

Lorenzo Borgioli, Firenze Commentatore certificato 05.05.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Becchi, vada a spalare letame, quello è il mestiere che le compete. Eviti poi di paragonarsi a Pasolini, lei è solo espressioni delle mediocrità intellettuale e culturale di questo paese.

pfui pfui 05.05.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile dott. Becchi, la mia stima e ammirazione per lei non sono state minimamente scalfitte. Anzi , penso che la sua onesta' intellettuale e professionale ne sia uscita ampliata nel confronto con l'ipocrisia dilagante tra politici, giornalisti, conduttori televisivi, politologi ecc. ecc.Lei ha detto ciò che moltissimi pensano . Tanti, tanti auguri.

Giuseppina ., Treviso Commentatore certificato 05.05.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Attenti! Il tiggitre vi legge! Ammazza quanto sono ridicoli sti giornalisti! Coraggio dottor Becchi, resistere! Poi non ho capito dov'era la polemica, è chiaro che questa è la continuazione del governo Monti, e se sarà così, alla fine è ovvio che la gente prenderà davvero il fucile.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 05.05.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

LA TV - LA STAMPA - LA CRITICA
Quando si parla di qualsiasi argomento politico bisogna fare sempre una premessa basilare:
I Partiti PD PDL UDC si sono spartiti fra loro il governo e con esso il potere del sistema produttivo/finanziario di questo paese negli ultimi 20 anni. Quindi ogni ragionamento deve essere improntato al fatto che tutta questa classe politica è squalificata e non abilitata a porre rimedio ad una situazione tragica e devastata da essa causata.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 05.05.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Prof. Becchi. Lei spera nella comprensione di tutti gli attivisti e sono certa che la otterrà (se non da tutti, da moltissimi). Ma la giudico troppo intelligente per credere che lei non sapesse prima a cosa andava incontro accettando di entrare nel circo mediatico. Credo che una componente narcisistica, un desiderio di protagonismo, (unito al delirio di onnipotenza di poter cambiare le cose attraverso la televisione) abbiano preso il sopravvento sulla sua mente (che reputo brillante, lucidissima e degna di tutto rispetto). Sono proprio queste le leve che vengono solleticate dai media per compiere la loro opera distruttiva. La televisione è un mezzo cui pochi sanno resistere. Ecco perché trovo giustissima la regola imposta dal M5S di non apparire in Tv, di non rilasciare interviste ai giornali, proprio per tutelare il Movimento stesso, evitando di prestare il fianco (o il tallone) ad inevitabili (ahimè) attacchi. Spero che altre persone valide e degne di rispetto come ad esempio il prof. Rodotà prendano coscienza di quanto lei afferma a proposito del tritacarne. La prego di credere che questo mio commento non vuole affatto offenderla né denigrarla, ma - anzi - è una dimostrazione di stima e affetto.

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 05.05.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

E' ridicolo. Prima i portavoce ufficiali prendono, a nome di tutti gli attivisti ed i votanti (ovviamente senza consultare nessuno), le distanze da Becchi, poi quando la base li sbugiarda allora ecco che si cambia idea e lo si difende.
Un po' come Berlusconi. prima dice le sue idiozie e poi in base alle reazioni della gente le modifica o le nega senza nessuna vergogna.

Stefano C. Commentatore certificato 05.05.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Paolo non preoccuparti e continua la diffusione dei tuoi pensieri all'interno del movimento.
L'unanimità, nei plausi e nelle critiche, anche le più feroci, può esistere in un mondo di soli cloni.
Tu hai detto una cosa facile da strumentalizzare, che molti hanno pensato, che pochi hanno detto a voce alta (anche prima di te) ma lontani dai media, ma che nessuno nel movimento ha mai pensato di attuare, te compreso.
Non fermati per l'attacco che hai subito, anche da parte di persone del movimento, continua a esprimere le tue idee, continua a essere libero.
Con stima.

Ciro Zanin 05.05.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Altro che parole inopportune: il proff. Becchi ha detto, come del resto Battiato, solo la verità! Ma non si può dire la verità in Italia! Chi dice una ovvietà che tutti sanno, ma nessuno osa ammettere, diventa lui il fautore di questa situazione, come se Becchi avesse ineggiato a sparare a più non posso! Nessuno invece ha pensato che siano stati i soliti srvizi segreti a mandare quel disgraziato? L'ha scritto qualcuno? Non ho il tempo per seguire tutto e quindi non sono informata, ma il motivo, come sempre, potrebbe essere il sedare la rivolta!!!

Mariagrazia Perissin 05.05.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonanni d'accordo con prof. Becchi, ma la trappola non scatta. Ergo Bonanni forse fiancheggiatore del sistema?

Plastic Arcor Commentatore certificato 05.05.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Bechi la prego non rinunci a combattere lei è una persona che ci serve dico noi gente! Quel borghesuccio di Cofferati le cose le ha lette noi le abbiamo vissute!

Luigi Basagaluppi 05.05.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Io penso invece che il Movimento si meriti un ideologo un po' più intelligente di Becchi. E non per questa sua uscita, ma per la maggior parte di quello che dice. Sono d'accordo sul giudizio negativo che molti post danno sulla stampa, ma non mi piacciono gli insulti a chi la pensa diversamente, perché sono di matrice fascista. E poi basta con la cazzata dei troll! Ci sono moltissimi che hanno votato M5S perchè delusi dal PD. Ed avevano ragione di esserlo, altrimenti il Movimento non avrebbe avuto tutti quei voti.

Massimo P. Commentatore certificato 05.05.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig. Becchi apprezzo molto quello che lei con umiltà ed umanità ammette. Senza presunzione e senza mezzi termini. Senza inveire contro quel giornalista o quel politico ma, semplicemente, evidenziando un meccanismo di funzionamento, oramai consolidato, che può essere scalfito solo con molta pazienza e fatica.
Teniamo duro, buttiamoli fuori!

Sandro Tieri, Popoli (PE) Commentatore certificato 05.05.13 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Professor Becchi, condivido il suo pensiero,l'indegna reazione della stampa e della tv, conferma solamente che viviamo in un paese ipocrita e bigotto, che Pdl e P DC, vogliono mantenere invariato per continuare a godere di privilegi immeritati.
Ormai è chiaro, il potere, in tutte le sue forme,e schierato contro il M5S, usando metodi squallidi degni dei peggiori regimi.
Mi piacerebbe che al prossimo invito di Santoro, lei lo mandi fermamente a fare bicchieri.

Salvo Gurgone 05.05.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono con lei, per la verità che emerge dalle sue parole dette alla Zanzara, al di la' della cronica e lurida ipocrisia imperante. Sono ancora di più con lei quando si scusa con il Movimento e invita tutti ad abitare di perdere tempo prezioso con questa " Cacca stampata ". Io sono Becchi.

Davide Scotti 05.05.13 07:31| 
 |
Rispondi al commento

siamo solidali col prof Becchi,ha detto senza retorica ciò che tutti noi pensiamo.GRAZIE ANCHE A NOME DEI POLITICI,CHE COSì SANNO CHE SE CAMBIERANNO ,NON CORRERANNO RISCHI!

pasquale como 05.05.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo felicemente chiudere la discussione su questo Post.
1) solidarietà al Prof. BECCHI;

2) abbiamo scoperto le nuove leve del sistema chiamato inciucio, tradimento della fede politica;

3)abbiamo, confermato, che il sistema teme grandemente il M5S e chi lo appoggia;

4)abbiamo la sensazione che sia l'inizio di una nuova strategia della tensione;

5)Santoro. Servizio Pubblico ha dimostrato di essere la nuova "spia", indicatrice di una normalizzazione in atto, in questo momento cruciale per la vita democratica, uniformando i media a quel grande progetto iniziale previsto da Gelli, nel piano di rinascita Democratica...Praticamente ci rimane solo TRAVAGLIO, l'ultimo Giapponese!

6)Quanto affermato dal Prof. Becchi è quanto circa 27 milioni di Italiani pensano, (il partito del non voto e il M5S insieme), ecco spiegato la irritazione di tutto il sistema, che cerca in ogni modo la conservazione, i pennivendoli sono stati i primi e i soli a scendere in campo e questo fatto la dice lunga, avvalorando il fatto che è il sistema in fibrillazione, e purtroppo la verità è che siamo in una nuova strategia della tensione, per il momento solo mediatica e il ferimento dei due carabinieri va letto in un ottica di avvertimento alle forze dell'ordine. se muore sansone muoiono tutti i Filistei;

7) che vergogna vedere un "graziato" per diffamazione dare pareri su persone oneste e incensurate...si vede che non abbiamo toccato ancora il fondo del baratro;

8) che vergogna assistere alle esposizioni mediatiche di un sindacalista (cofferati) che da sempre colluso con il "sistema", partecipe allo sfascio del nostro paese, arroccarsi nel dileggio di una persona perbene, il prof.Becchi colpevole di "lesa maestà" di aver suonato la sirena di allarme al sistema;

Infine, si è capito che, ora, il sistema politico garante del governo dell'inciucio si è avvalso di tutti i media per minacciare il M5S...ma non ha capito che veramente ci sono 30 milioni di fucili pronti a stanarli casa per casa!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 05.05.13 07:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOICOTTIAMO I PROGRAMMI GUIDATI DA GIORNALISTI (come Santoro) PALESEMENTE ASSERVITI AL SISTEMA PARTITICO ABBATTENDO IL LORO SHARE PUBBLICITARIO.
NON GUARDIAMOLI.

SIETE D'ACCORDO ??

Jano P. Commentatore certificato 05.05.13 05:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si preoccupi Professore, ha soltanto messo ancor più in risalto l'estrema necessità di un'informazione Libera e Oggettiva. Non ci si deve difendere da niente quando si ha la coscenza pulita. Per quello che vale le do il mio appoggio morale!

ALESSANDRO P., Cavriglia Commentatore certificato 05.05.13 05:00| 
 |
Rispondi al commento

Non chieda scusa, caro Professore, per avere detto la verità.

Enrica C. Commentatore certificato 05.05.13 04:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Prof. BECCHI la prego di leggere i commenti. Lei e' una persona onesta che dice la verita, e la stampa e collusa col potere, questo e cio che pensa la gente...la verita. NOI LA STIMIAMO prof. BECCHI.

Orazio Barna, san diego Commentatore certificato 05.05.13 03:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Purtroppo in questo paese, chi si ritrova a dire la verità viene attaccato da una brancata di pecore e ignoranti totali.
Pur avendo scelto di non guardare tv da diversi anni a questa parte, ogni tanto mi capita di darci un occhio e quello che ho visto la mattina dopo la dichiarazione del prof. Becchi, mi ha colpito molto...vedere gente come la mussolini attaccare senza motivazioni valide e convincenti una persona che ha solamente espresso il pericolo che questo paese sta correndo, solo per strappare degli applausi ad uno studio di pecoroni, non solo mi è sembrato degradante, ma alquanto offensivo per l'intelligenza umana!
Tutti sanno qual'è la situazione e la casta politica continua ad ignorare il nostro potere democratico che ormai da anni è inesistente..
La violenza non è giustificabile, ma non sono giustificabili nemmeno i suicidi che stanno avvenendo in questo periodo.
Abbiamo un governo eletto dai non cittadini..un governo che continua ad ignorare i problemi dei cittadini e del paese, un governo che continua a non capire che senza popolo non è nulla!!!

Simone Morelli 05.05.13 02:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I veri personaggi che hanno fatto una pessima figura sono stati Sallusti e Cofferati,coadiuvati peraltro da Santoro,che non ha contraddetto entrambi per la disinformazione espressa.Il primo ha lanciato un messaggio orripilante,ovvero che non ritiene Berlusconi ineleggibile in quanto è stato votato,quindi giusto l'incarico.PAZZESCO dire certe cavolate.Cofferati,con tutto il suo self inglese,dicendo che a genova nel 1960 non si è sparato,ha rifilato a coloro che non conoscono i fatti,una falsità enorme.Forse è meglio che studi lui la storia,si informi,poi parli.In entrambi i casi,il conduttore,non è intervenuto in modo perentorio,come invece ha fatto la scorsa settimana con quei giovani(forse un tantino,ma giustamente,arrabbiati)che protestarono in trasmissione.Alla faccia della par condicio,tutto ciò risulta intollerabile.Quanto poi alla trasmissione radiofonica,tratta le domande ai politici in modo troppo superficiale ,cercando di metterla sul comico:non mi pare proprio il caso,è offensivo,invece,riguardo le persons che protestano.A loro non danno spazio nè voce,non riderebbero.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 05.05.13 02:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Prof!

Claudio B., Pisa Commentatore certificato 05.05.13 02:23| 
 |
Rispondi al commento

Prof ha fatto benissimo a dire quello che tutti pensano tranne i leccaculi del potere cialtrone che ci siamo finora meritati. Se ne fotta e vada avanti barra a dritta. Non può immaginare quanto mi inviperisca che Beppe ed i gruppi di camera e senato M5S abbiano preso le distanze; ma distanza da cosa? Si sono bevuti il cervello? Sono senza palle questa è la sola considerazione che mi sento di fare. Becchi for ever ed ad maiora semper prof

Luigi Vertucci, Teggiano Commentatore certificato 05.05.13 02:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Egregio Professore Becchi, mi associo con tutti quelli che le stanno manifestando solidarietà. Al di là del post, molto significativo, il movimento si era comunque già espresso a suo conforto, in risposta ad un mini post. Anzi parecchi avevano, nell'occasione, anche sottolineato l'ingenuità dei nostri giovani rappresentanti troppo precipitosi nel sentirsi coinvolti dalle accuse e nel voler prendere le distanze. Ci è ben chiara la difficoltà di trovare le parole giuste per essere realisti di fronte alla cruda realtà. Spero che il sostegno ricevuto le permetta di proseguire serenamente nell'esprimere le sue interessanti opinioni e che queste possano trovare interlocutori propensi al dialogo anche di altre forze politiche.
Un cordiale saluto.

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 05.05.13 01:54| 
 |
Rispondi al commento

CI VORREBBERO 1.000.000 DI PROFESSORI COME LEI

GRAZIE

Carmelo V., Roma Commentatore certificato 05.05.13 01:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda lei non ha fatto alcun errore.Se con questo loro pensano di mettere in cattiva luce il M5S allora non hanno capito nulla e se ne accorgeranno alle prossime elezioni.TUTTA LA MIA STIMA PROF. BECCHI.

alfonso . Commentatore certificato 05.05.13 01:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Paolo non ti preoccupare hai semplicemente detto quello che milioni di persone pensano e condividono, hai detto la verità.

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 05.05.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Professore,
ho seguito attentamente le Sue dichiarazioni, e le ho seguite dall'estero dove ora mi sono trasferito per l'insopportabilità della vita nel nostro Paese, ma ciò non mi può esimere dal manifestarLe la mia immensa solidarietà. Le chiedo semplicemente di non rammaricarsi per quanto accaduto perché chi ha le orecchie per intendere ha capito perfettamente quale fosse il senso del suo messaggio. Le devo dire con tutta sincerità che molte volte mi stupisco di come i giornalisti manipolano l'informazione e soprattuto di come si permettano di leggere le parole di una persona in modo del tutto distrosivo e ciò purtroppo non per ignoranza e/o per mera sbadataggine ma semplicemente per il mero senso di distruzione di chi non la pensa come loro e/o di chi ha un opinione diversa anche se non contrastante. Forse tali persone hanno perso il senso della realtà e mai si sono fermate a sentire cosa la maggior parte degli italiani arrivano a dire e a pensare sopratutto in questo momento in cui l'Italia, anche se già da tempo, ormai è agonizzante e le posso garantire che più di uno fra la gente ha pronunciato le frasi da lei riportate nell'intervista che ha reso proprio perché ormai il sentire delle persone è arrivato al culmine. Sottolineare che il malessere della gente comune è agli estremi è solo un eufemismo. Ciò che più di tutto in questo Paese sorprende è che in questo Paese nonostante le pessime condizioni economiche e con tutto il degrado che la politica italiana ha portato questi signori parlamentari temendo per la loro incolumità non hanno pensato di diventati un tantino più onesti, ma hanno pensato bene di aumentarsi la propria scorta sempre a carico della gente. E questo è il sintomo della profonda disonestà di chi si è appiattito nei privilegi e ha fatto della politica un mestiere non considerandola più un momento di contributo al proprio Paese. Spero che le mie parole possano esserLe di conforto. Le faccio i miei migliori Auguri.

Roberto Luche 05.05.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Per quel che vale le manifesto tutta la mia stima...se il Re è nudo non è colpa sua.

Gianfranco V., Alba Commentatore certificato 05.05.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

chi piu mi ha dato fastidio è stato santoro. mi sembrava di vedere un qualsiasi sallusti o feltri insomma uno dei tanti venduti di cui l'italia farebbe volentieri a meno.

eugenio . Commentatore certificato 05.05.13 01:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Becchi, voglio anch'io esprimere la mia solidarietà alla sua persona, in rispetto anche alle tante informazioni che ha dato, almeno da questi ultimi mesi nei quali ho avuto modo di conoscerla su questo blog e su quello di Messora. La stimo per la chiarezza dei suoi comunicati e di toccare gli argomenti giusti al momento giusto. L'ho vista alcune volte in trasmissioni televisive e ho avuto modo di ascoltarla in diretta su radio24. La strumentalizzazione che è stata fatta sulle sue dichiarazioni è evidente ed infame. Lei vedrà meglio di me come il Movimento viene attaccato in qualsiasi occasione, inventandosi pure le occasioni. So che ha sempre, con chiarezza, dichiarato di non rappresentare il Movimento e di parlare esclusivamente a titolo personale; a mio parere la correttezza che lei ha sempre dimostrato è encomiabile, quindi volerla far passare per "l'ideologo" del Movimento è un ulteriore deformazione giornalistica della realtà. Vede, io penso che, fondamentalmente, le idee che porta avanti il Movimento siano molto semplici (magari è difficile la realizzazione), inoltre ho sempre condiviso l'idea dei Ragazzi di non partecipare a trasmissioni televisive, ma contemporaneamente pensavo che sarebbe stato importante l'appoggio di persone esterne (intelettuali, artisti, giornalisti, ex politici)per affrontare la dialettica massmediologa. Ma forse non è necessario. La ringrazio cordialmente
1degli8milioni

Davide C., FERRARA Commentatore certificato 05.05.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Professore, mi dispiace sinceramente che gli intellettuali come lei in Italia siano mosche bianche. nel desolante panorama di yes man e pennivendoli, trovo sempre preziose e stimolanti le sue osservazioni ed i suoi interventi. Grazie di cuore per esserci. E tenga duro, che un casino di gente le vuole bene!

Roberto D., Lecce Commentatore certificato 05.05.13 01:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Becchi..ingenuo...al letame ci si avvicina con il forcone in mano e la consapevolezza che tanfa..La mia solidarietà

paolo biglia, asti Commentatore certificato 05.05.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

E per il commento dell'esimio viceministro De luca alla Lombardi, nessuno ha detto nulla? De Luca parla di "Dignità", ma non ne conosce il significato. Pensare che stiamo pagando cotanto ingegno disturba parecchio.

stefano radi Commentatore certificato 05.05.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh, no, non prendiamoci per il culo. Becchi non è caduto nella trappola, il tritacarne del circo mediatico è una gran balla. Ha espresso il suo pensiero, e questa intervista non è che il prosieguo di quella, ben più pesante, del novembre scorso nella quale il professore si auspicava chiaramente una rivoluzione con ogni mezzo, anche con le armi. (http://www.youtube.com/watch?v=2h5sWIn44sI). Ve la ricordavate? Questo è Becchi, prendere o lasciare, ma per favore, non tirate in ballo “l’informazione di regime”, non siate ridicoli!

Diego T. Commentatore certificato 05.05.13 00:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli unici che si devono scusare, fare ammenda e cospargersi il capo di cenere sono tutti(ompreso il Beppe nazionale) quegli appartenenti al m5s che si sono sentiti in dovere di dissociarsi. Chissa se un domani si pentiranno pure ...

oscar stabile 05.05.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Roberto D.
Ma per dirla come la dice un piccolo cretino come me "di silenzi si muore" e poi non sei abbastanza corretto il prof. non ha invocato il movimento di piazza ma ha messo in guardia la politica prendendo ad esempio Genova 1960.

X nello
ho dei dubbi sul fatto che il prof. abbia detto delle cavolate ed il tritacarne mediatico perbacco se c'entra se tu parli di una cosa e non ti danno modo di esporre il tuo pensiero interrompendoti e sopratutto se il conduttore invece di limitarsi a fare domande cerca di far prevalere la sua ragione e tu non essendo in studio non ti puoi difendere cosa pensi che sia
altro che tritacarne.

Saluti da nessun copy

nessun copy 05.05.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

E' sufficiente ascoltare i numerosi interventi del prof. Becchi presenti sulla rete - perché la rete ha la memoria lunga - per comprendere la grandissima onestà intellettuale del filosofo che con grande lucidità e coerenza spiegava ieri quello che puntualmente è accaduto poi e che spiega oggi quello che accadrà domani, come fa ogni filosofo degno di questo nome, affermandolo e riaffermandolo con serietà e impegno in ogni occasione, senza i discorsi fumosi e melmosi a cui siamo abituati da tempo, del tipo "c'è crisi nera, ma anche no dai", "i ristoranti sono vuoti, ma anche pieni", "Ruby era maggiorenne, ma anche no", Becchi ha detto perentorio: "Questa Politica fa schifo e la cd. 'antipolitica' del MoVimento è la vera Politica". Questo è un Paese che ha da sempre calpestato le grandi menti indipendenti, abbandonandole in un tugurio o all'aeroporto per migrare all'estero. È ora che questo andazzo finisca. Onore al professor Becchi!

Arthur R., Treviso Commentatore certificato 05.05.13 00:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In Italia la Libertà di espressione non è per tutti.
Io continuo a condividere il pensiero del Prof. Becchi.
'Notte
Rosella

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 05.05.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Professore, l'unica cosa sbagliata è partecipare a una trasmissione come la Zanzara e rispondere alle domande di Parenzo & Cruciani (noto autore del best seller "Questo ponte s'ha da fare")

Nicola T., Vicenza Commentatore certificato 05.05.13 00:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

...."la crisi rende le vittime in carnefici" (L.Boldrini).Mi chiedo se il concetto non sia lo stesso espresso dal prof.Becchi...e soprattutto se non è quello che tutti pensano...mesi fa si diceva che la crisi potrebbe portare tensioni sociali, adesso che le tensioni non si possono più nascondere bisogna attribuire a qualcuno le "responsabilità"...caro prof.Bechi con Lei c'hanno provato ma di sicuro non ci sono riusciti...

AMEDEO DIBENEDETTO, MESAGNE Commentatore certificato 04.05.13 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il suo torto, se così si può dire, è quello di aver detto la verità, ovvero espresso un sentimento comune fra la gente, e non solo del 5 stelle; e non solo quella frequentante i bar.
La stampa, i media, mistificano qualsiasi cosa che provenga o faccia riferimento al movimento, per cui non si preoccupi. Lei non deve fare ammenda alcuna e verso nessuno. Le sue parole non incitano alla violenza, ma, invero, sono i comportamenti politici che inducono a sentimenti non proprio benevoli verso questi farabutti, giornalisti e non che analizzano qualsiasi parola o frase, magari estrapolandola dal contesto, per dare addosso al m5s.

Francesco La Spina 04.05.13 23:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non è lei che si deve scusare professore. Purtroppo questa volta sono i nostri dipendenti 5 stelle che non hanno capito nulla e che non hanno saputo riconoscere e attaccare il vero nemico.
Provo vergogna io per loro.

Anna De Faveri, Marcon Commentatore certificato 04.05.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che si sta cementando una unione di vecchi elettori del Pd con il M***** lo deduco da tanti commenti che si possono leggere sul blog in vari post ed in questo riservato al prof. Paolo Becchi
ce ne sono alcuni. Qui sotto questa bandiera sta nascendo una nuova idea di nazione da costruire.
Una nazione più onesta più giusta più solidale che non vuol lasciare indietro nessuno che non vuol darla vinta ai disonesti ai corrotti ai corruttori che non vuol vedere colori che appartengono ad una o all'altra parte ma di colori vuol vedere pieno il mondo e credo in questa rivoluzione pacifica nella quale crede anche il prof. Becchi che non ha incitato nessuno a prendere le armi come è successo per la Lega ma ha solo ammonito le forze politiche del rischio che corrono se continuano ad essere sorde verso i cittadini ed i loro problemi. Spero che il M*****
mantenga sempre questa rotta e che i suoi parla- mentari non si facciano intimidire continuino a dire le cose come stanno e ad elencare le proposte di legge che presentano in parlamento.
Ragazzi siete il futuro di questa nazione e la speranza x molti italiani che questa nazione possa voltare pagina finalmente.

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 04.05.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

http://sphotos-d.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/p480x480/524780_596895260329135_1185440468_n.jpg

dalla verita' non si scappa 04.05.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

ma secondo me, invece, si è visto ancora più chiaramente il marcio dei nostri politici e il lecchinaggio di Santoro

CLAUDIA C., ROMA Commentatore certificato 04.05.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Non ha proprio nulla di cui scusarsi: ha semplicemente fatto un'analisi sociale! Chi non capisce l'allarme dato dal professore non ha mai aperto un libro di storia....

Beatrice F. 04.05.13 23:29| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Caro prof. Becchi lei ha fatto solo una considerazione che si sente ovunque in qualunque posto, al lavoro per strada allo stadio! È sogno di ogni italiano medio fucilare questa classe politica disonesta che ci sta mettendo in ginocchio da decenni!
Non si mortifichi se il POPOLO ITALIANO AVESSE UN MINIMO DI DIGNITÀ AVREMMO GIÀ MESSO SULLA FORCA ALÌ BABÁ E GLI 850 LADRONI.
RIVOLUZIONE PER ESTIRPARE IL MALE!

Marcello Di Cuonzo 04.05.13 23:28| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO PROFESSORE,PER ME NON HA NULLA DI CUI SCUSARSI,CONTINUI AD ESSERE SE STESSO E NON CAMBI,LEI E' UNO DEI POCHI ESPERTI ONESTI E AFFIDABILI CHE CI SI PUO' TROVARE IN ITALIA....E' L'ALTRA POLITICA CHE SI DEVE CAMBIARE!!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato 04.05.13 23:24| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che nessuna testa che pensi lucidamente possa passare nel giro di pochi giorni dal sostenere il governo della prorogatio (Monti) all'invocare i movimenti di piazza analoghi a quelli che fecero cadere il governo Tambroni.
E' opportuno che il prof. Becchi stia zitto e impari a meditare. Sapendo che per personaggi come lui sarà estremamente difficile, sarà meglio che in futuro il M5S non lasci spazio a narcisismi confusionari di tal genere.
Tempi duri ci aspettano e come diceva un grande filosofo il silenzio è sempre preferibile alle stupidaggini.

roberto d. Commentatore certificato 04.05.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 100 1000 PROF. BECCHI

NON SI DEVE SCUSARE DI NULLA PROFESSORE

IN QUESTO PAESE PIENO DI ONDIVAGHI E FALSI A CONVENIENZA

UNO COME LEI
PER I CITTADINI ONESTI
E' UN GIGANTE

raff c., pavia Commentatore certificato 04.05.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

C'è' da notare che appena e' stato formato il nuovo governo molti conduttori televisivi hanno cambiato atteggiamento nei confronti del M5S. Lo fanno per ingraziarsi al potere dal quale si aspettano una qualche servile gratificazione. Sono molto bravi a travisare le situazioni continuando ad interrompere l'interlocurore. Lei si è' spiegato molto bene e solo chi è' in malafede non vuole capire.

Francesco I., Vercelli Commentatore certificato 04.05.13 23:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La Zanzara non la sento da un pezzo, non mi convince più... non so, questo modo di fare pseudo giornalismo a trabocchetti, scherzetti idioti... simpatici quanto uno che ad una festa inizia a lanciare sassi sorridendo...
E uno come Santoro? Alla su età... dovrebbe saperlo che l'ospite in collegamento esterno è svantaggiato, non puoi parlagli sopra... che vivete una realtà sfasata di qualche secondo,in maniera così arrogante poi...
Per quanto concerne il prof. Becchi, che stimo...
Che ha detto il prof. Becchi? Ha detto qualcosa? Dice che non è sorpreso se in momenti di disperazione come ai nostri tempi
qualcuno si arma e spara.
Perché qualcuno è sorpreso? Beh...succede ogni giorno da mesi.

Gianni S. Commentatore certificato 04.05.13 22:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

piena solidarietà a Becchi, che non ha detto niente di sconvolgente.
Sconvolgente semmai è la reazione dei media di potere, psicotica.

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.13 22:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

grillo, hai voluto la bicicletta nel pantano? ora devi pedalare, e visto, ormai e' palese che sei un cialtrone, dal pantano pedalando non si esce, devi scendere dalla bici e mollare. inoltre, cosa aspetti a smentire Giovanni Sandi sulla questione Britannia? ah! e vero sei un cialtrone per un attimo me lo ero dimenticato.
http://www.facebook.com/lamagagnadelgrillo


Il prof. Becchi dice"... e poi ci lamentiamo se la gente prende i fucili!"
Il Bonanni dice "... a rischio la pace sociale!"
Per i media il prof. Becchi è un pericoloso fomentatore del malessere sociale, da zittire per il bene della nazione.
Per i media il Bonanni è un sensibile esponente sindacale che non può esimersi dal lanciare l'allarme.
Certo che sono alla frutta !
Qui a dire che i media sono ipocriti si rischia che l'Ipocrisia ti denunci per diffamazione!

Pascal 04.05.13 22:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma se lui dice delle grosse cavolate che cosa centra il "tritacarne" mediatico? Questo movimento dimostra ogni giorno di più la sua pochezza. Avete permesso ad una come la Biancofiore di andare al governo e ancora parlate. Spero - anzi credo - che alle prossime votazioni non arriviate neanche al 10%. Avete fatto un pessimo uso del consenso che gli italiani vi avevano dato. Trovate un leader serio, con collaboratori seri (adesso che siete ancora in tempo, e fate fruttare i voti ricevuti)

Nello 04.05.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e nel contesto delle affermazioni di Becchi , Cofferati ha affermato che chi si suicida è un egoista. Ma questo dove vive?

Luigi Vallone 04.05.13 22:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro prof.tenga duro,abbiamo bisogno di persone intelligenti e preparate come lei

Paola Vitali, Pomezia Commentatore certificato 04.05.13 22:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

SANTORO,
sono uno di quei "centomila" che hanno aderito economicamente al progetto e fatto nascere "SERVIZIO PUBBLICO"

Me ne pento amaramente...........

Non è piu' una trasmissione che puo' definirsi tale. Corregga il titolo almeno nei numeri; da oggi io non faccio parte piu' di quei centomila che quindi puo' declinare in 99.999.

Se altri se ne aggiungeranno come me, aggiorni il suo conto scalare....

L'altra sera lei ha superato il limite attaccando in modo osceno il prof. Becchi e tendendo la mano a Sallusti......
Proprio come il governissimo delle larghe intese.

IPOCRITA E VOLTAGABBANA!

Da oggi non ha più la mia stima che da sempre ho riposto in Lei mentre i miei più vivi apprezzamento e simpatia vanno al prof. Becchi.

SOLIDARIETA' AL PROF. BECCHI!

MAS 04.05.13 22:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se si riferisce all'intervento su "Uno mattina", a mio parere, chi è dotato di una discreta intelligenza, ha capito la bassezza di tale programmino-ino-ino...

Gianluca Massimo 04.05.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro professor Becchi,
sono contenta e orgogliosa di averLa con noi.
Lei è una delle poche voci che si levano per denunciare i crimini che stanno compiendo in Europa con trattati come il fiscal compact e il Mes.
I governi degli Stati e i tecnocrati europei, riescono a far passare queste norme indegne senza troppa opposizione da parte della gente proprio perchè l'opinione pubblica non viene informata!

Quasi nessuno(di certo non i media) spiega correttamente quali conseguenze avranno sulla vita di intere popolazioni.
Al contrario terrorizzano le persone con lo spauracchio della presunta catastrofe che causerebbe l'uscita dall'euro.

Tutto questo è criminale.
In questo quadro allarmante c'è un disperato bisogno di persone oneste e di voci come la Sua che si alzino al di sopra dei ritornelli ipnotici, al di sopra della ragionevolezza artefatta del sistema, per cercare di riportare nella gente la capacità di vedere la realtà così com'è.

E la realtà attuale è che nessun progetto finanziario può reggersi sulla disperazione di interi popoli!
Non si può, nè si deve, morire di euro!
Non si può morire di fame, di disoccupazione, di disperazione, perchè un gruppo di tecnocrati e di straricchi speculatori finanziari manovrano i governi per obbligare gli Stati al pareggio di bilancio!
Quando i cittadini hanno approvato queste decisioni???
Egregio professore, continui così!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 04.05.13 22:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Grande professore Becchi.....ma ne voglio 10 come lui nel nostro Movimento!!!!! Grazie Professore una voce fuori dal coro

Michele Fusco 04.05.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto possa valere il mio intervento e per quanto mi riguarda, rimane invariata la stima alla persona e la curiosità alle Sue riflessioni.
Poi può capitare che si possa non essere in accordo con qualcosa, ma questo fa parte del necessario confronto di idee, fondamentale per accrescere la criticità e la visione delle cose.

Danni al movimento? E perchè?

Gian A Commentatore certificato 04.05.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Professor Becchi, per me lei non ha detto nulla di sbagliato e i nostri politici lo sanno benissimo.
Loro hanno letteralmente paura oramai delle piazze dalle quali si tengono a debita distanza.
Dopo la sparatoria a Roma hanno cominciato a capire, che la polveriera su cui stanno seduti sta per esplodere. La parola d'ordine è soffiare sul fuoco per spegnerlo. Minimizzare. Non hanno capito che oramai lo alimentano ogni giorno di più con i loro giornali e i loro lacchè pagati da noi. Ogni giorno che passa la rabbia della gente monta leggendo giornali che riportano balle su balle.
Il caso Preiti purtroppo a mio parere sarà solo l'inizio. Non possono pensare che la gente si ammazzi e basta.
Era palese che i suicidi erano solo l'inizio, una campanella di allarme che loro non hanno ascoltato.
Capisco anche il movimento, che prende le distanze perchè non passa giorno che non sia attaccato dai pennivendoli di destra e di sinistra.
Ma basta scendere in strada e chiedere al primo che passa cosa ne pensa. Io so già cosa le risponderà caro Professore:
"siamo vicini alle vittime di questo gesto, ai Carabinieri che rischiano la vita facendo il loro dovere ogni giorno per poche lire e per i passanti innocenti, alla donna incinta.
Preiti purtroppo ha preso quelli sbagliati"
Notte al blog.

P.s. se volete cancellare il mio commento, vista l'aria che tira, non mi offenderò.

Paolo P., Mondovì Commentatore certificato 04.05.13 22:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Professore lasci perdere gli attacchi pseudo pacifisti dei media.Quelli non vedono l'ora di attaccarci in qualunque modo.
A me ricorda un pò quello che vuole catturare la lucertola prendendola per la coda non sapendo che si troverà in mano solo un inutile frammento di una coda che in poco tempo ricrescerà,insieme all'astuzia.
Forza Paris

Francesco P. 04.05.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Becchi Mi sei piaciuto dal primo giorno che ho cominciato a leggere i tuoi tweet
Forza M5st Forza Grillo
E Buona continuazione a tutti i seguaci

Francesco V., Grassano Commentatore certificato 04.05.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Becchi sono raleggrato di tanta stima che stai ricevendo e questo mi rallegra.Come gia' ti avevo scritto in un precedente,usare il ragionamento in un manicomio e come seminare orzo in una palude di coccodrilli affamati......
Ma quantunque resto del parere che i rappresentanti del M5S non dovevano prendere le distanze da te,ma semmai difendere a spada tratta il ragionamento da te seguito.Anche perche' le stesse cose le aveva detto Beppe Grillo tempo fa in un comizio,qundi non capisco la differenza.Sembra a volte che il M5S sia troppo sulla difensiva,e non solo mediatica,come se avesse dei complessi di inferiorita',almeno che non ce qualcuno che ha una eccessiva paura di perdere il controllo.Auguri a te intanto e spero di risentirti ancora.

giovanni p., napoli Commentatore certificato 04.05.13 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Professore Becchi : uno di noi !

Moreno F., Genova Commentatore certificato 04.05.13 22:17| 
 |
Rispondi al commento

chi non vota e non si batte per il m5s , e' complice assassino e ladro , di questo sistema e grazie alla sua incapacita' demenziale intellettiva , dovra' presto renderne conto all' umanita italica , per colpa della sua pigrizia di coltivare la propria conoscenza (,ora inevitabilmente facile da scoprire grazie agl'eventi e a informazioni palesemente non corrisposte alla verita'), il pezzo di merda che denigra il m5s , e' inevitabilmente da considerare un mafioso criminale assassino ,coglione , (lui dovrebbe suicidarsi ,lurido parassita e paraculo , sei esattamente come i politici della casta mafiosa) muori vigliacco ignorante.

walter messa 04.05.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE Professore!!

Hai avuto il coraggio di dire quello che molti di noi pensano.

Non Fermarti sei il nostro EROE!

danilo di pietro, roma Commentatore certificato 04.05.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Signor Becchi non si scoraggi, tutti abbiamo capito il significato delle sue parole, probe e sincere. Continui a camminare con noi e, auguriamoci che giustizia sia fatta.

vincenzo vassllo 04.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S viene attaccato da tutte le parti e in tutti i modi,se tutto questo si trasformerà in favore del Movimento,il 50% non c'è lo toglierà nessuno.Il Prof.Becchi ha solo espresso il malumore che c'è nel paese,quello che la televisione e i giornali cercano di nascondere.Io sono per il cambiamento con il M5S.

Gennaro Piero Intrieri 04.05.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Solidarita' al prof. Becchi.
Santoro vergognoso sapendo di esserlo con la fronte sudata per la disistima dovuta al proprio atteggiamento.
Travaglio imbarazzato per il suo ( credo ancora per poco amico Santoro).
Orgoglioso del M5 stelle.
FORZA BEPPE FORZA PROF.

Loris Penazzi 04.05.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Prof. Becchi non aggiungo altre parole di stima e di affetto perchè già ci hanno pensato gli altri voglio solo dire che sa quante volte mio padre e mia madre mi hanno detto:" vieni qui che ti voglio ammazzare con le mani mie".... :-D eppure li ho sempre adorati e vorrei che ancora me lo dicessero pur di sentirli parlare. Un mio abbraccio con tanto affetto!!!!

Costantina t., roma Commentatore certificato 04.05.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà piena al Prof. Becchi!

Franco G., roma Commentatore certificato 04.05.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO DI ROMA LI 19 FEBBRAIO 1600
Giovedì mattina in Campo di Fiore fu abbrugiato vivo quello scelerato frate domenichino da Nola, di che si scrisse con le passate: heretico, ostinatissimo et havendo di suo capriccio formati diversi dogmi contro nostra fede et in particolare contro la Santissima Vergine et Santi,
volse ostinatamente morir in quelli lo scelerato;
et diceva che moriva martire et volentieri
et che se ne sarebbe la sua anima ascesa con quel fumo in paradiso.
Ma hora egli se ne avede se diceva la verità.


"Ho combattuto ed è tanto: ritenni di poter vincere... ma natura e sorte studio e sforzi repressero. Ma già è qualcosa esser sceso in lotta, poiché vedo che in mano al fato è la vittoria. Fu in me quanto era possibile e che nessun venturo secolo potrà negarmi: ciò che di proprio un vincitore poteva dare; non aver avuto timore della morte, non essersi sottomesso, fermo il viso, a nessuno che mi fosse simile; aver preferito morte, coraggiosa a vita pusillanime" (Giordano Bruno)

Come lei m'insegna prof.Becchi il libero pensiero critico è stato sempre inviso dal potere,la sua unica colpa è simpatizzare per la parte considerata sbagliata, per questa minoranza che non è minoranza che si rivolge alla "casta dominante" con la forza della ragione e della verità, che vuole sovvertire le regole e ripristinare diritti lesi e negati.
Non so quanto consapevolmente ma la presa di distanze subitanea da parte di Beppe Grillo e dei portavoce l'hanno tutelata, sdoganandola da quell'etichetta di "ideologo del M5S" che l'avrebbero incatenata ad un "conflitto d'interessi ideologico" che le avrebbero sempre sbattuto in faccia ad ogni pensiero da lei espresso e che quelli della Zanzara hanno subdolamente utilizzato per metterla sul rogo mediatico. Personalmente le rinnovo stima e simpatica cittadino Becchi.

gianfranco grifasi, palermo Commentatore certificato 04.05.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Non doveva giustificarsi
Avrebbe dovuto ribadire con forza la sua affernazione.
Si sarebbero avvelenati del loro stesso veleno.
Coloro che erano rimasti per me residui punti di speranza ( inutile fare nomi)hanno gettato la maschera.
Adesso mi sento più libero!
Grazie a Lei .....e non solo.
Non ho votato per nessuno!! sia chiaro!!!!
Mi sento solo di dire....al M5s ...non vorrei essere nei vostri panni!!
Se riuscite a tenere duro ...la prossima volta potreste avere un elettore in più.
Vorrei potervi aiutare ma sono troppo vecchio per farlo.
Un saluto a tutti e dommani....di nuovo a ..lasciarsi vivere ..assistendo impotente a tanto scempio ...( M5s escluso).

piero bachini 04.05.13 21:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Sig. Becchi
lei ha detto solo la pura verità e credo che tutti gli italiani che hanno almeno un briciolo di intelligenza lo abbiano ben capito.
Poi il resto è tutta strumentalizzazione dove purtroppo molte persone tra anziani e altri che credono ancora che Cappuccetto Rosso esista davvero, ci cadranno alla grande.

miki 04.05.13 21:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Buona sera Professor Becchi,
ho visto la trasmissione e condivido in pieno il suo pensiero. Non credo comunque che si debba preoccupare in quanto chi, come me, ha visto la trasmissione si è ben reso conto di quanto accaduto. Purtroppo la televisione non è uno strumento di democrazia quale dovrebbe essere; deve rispondere ai poteri forti che la comandano!
Comunque, sono con lei e quanto ha espresso... Chi ha ascoltato ha compreso!
Grazie

Giuseppe Farro 04.05.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Professore Becchi continua a difendere il Movimento...(per quanto può essere utile) io sono con te. Piena solidarietà al professore Paolo Becchi.

Enzo Fiore, Palermo Commentatore certificato 04.05.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

ha detto quello che vorrebbe fare una percentuale molto alta del paese, ma mancando il coraggio, chi ci governa deve solo tirare ancora un po la corda.... e se la corda si strappa ci sarà una ribellione generale.... in fondo c'era già marx che lo sosteneva ... l'unica rivoluzione che ha la speranza di funzionare è quella violenta.....
L'unica cosa è che prendersela con la polizia o i carabinieri è come prendersela con una pistola e non con colui che l'ha impugnata e ha sparato.....

tiziano g., Biasca Commentatore certificato 04.05.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Per me su tante cose ha ragione

Anna P., Mirabello Sannitico (CB) Commentatore certificato 04.05.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Becchi non ha fatto altro che affermare quanto è possibile sentire nei commenti della gente. Tutti o quasi hanno capito che il governo
Letta Bilderberg non porterà a nulla: solo liti, solo tatticismi, solo aria fritta. Tra l'altro il buon Letta, non appena ottenuta la fiducia, se n'è subito andato a confessarsi dalla "Culona": anche gli stolti hanno capito da dove provengono gli ordini. Continua la solita storia, mentre il Paese boccheggia; basta ascoltare le parole di Bonanni, che non credo sia un pericoloso estremista. Stanno scherzando col fuoco, ma non è da escludere che si brucino.

sandro bilei 04.05.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

RIPUBBLICO :


Di tutta questa storia montata ad arte per far passare in secondo piano le "eminenze" scelte per i sottosegretariati e poltrone varie, (tra cui quella per Fassina, il soggetto che fa l'ebete quando inquadrato dalle telecamere e che sbeffeggiava il PDL fino ad ieri con: mai una allenza di governo a chi comprava voti, con chi ha fatto votare Ruby la nipote di Mubarak, e con chi si faceva le leggi ad personm.....bell'esempio di coerenza, peggio del Nano di arcore)....quello che mi fa pù incavolare è il silenzio di TRAVAGLIO a Servizio Pubblico.......poteva Marco bruciare tutti, poteva bruciare la trasmissione, compreso Santoro (ora fan del PDL, Partito dei Ladri di coerenza) RICORDANDO LE MOLTEPLICI CHIAMATE ALLE ARMI DA PARTE, NON DI UN PROFESSORE, MA DI UN PARTITO DELL'ARCO COSTITUZIONALE...QUEL MILIONI DI FUCILI E CARTUCCIE PRONTI A CALARE SU ROMA LADRONA, IMBRACCIATI DA UN MILIONE DI CAMICIE VERDI....MEGLIO DELLE CAMICIE ROSSE DI GARIBALDI O DELLE CAMICIE GRIGIE DEI LADRONI DEI SAVOIA.


Marco per ora ti perdono ma se rifai lo stesso errore......un calcio in culo, pure a te!

PS: CIRCA LE EMINENZE, INVESTITE DAGLI AMICI DI SEMPRE PD+L E DEL PD-L, A RUOLI ISTITUZIONALI DIMENTICAVO IL "MAGNIFICO" MICCICHE'.......QULELLO CHE MI FA INCAZZARE E' PERCHE' NON GRAZIA ANCHE CUFFARO, IL NOSTRO (?) PDR...COSI ENTRANO NELLA SQUADRA DI GOVERNO ANCHE LE VECCHIE COSCHE, QUELLE CHE PRESERO IL POSTO AI CORLEONESI, CHE COMUNQUE OGGI SONO BEN RAPPRESENTATI NELL'ARCO COSTITUZIONALE! NON E' MAI TROPPO TARDI, SPERIAMO CHE NON MI LEGGONO I CONSIGLIORI DEL PDR, QUELLI SONO CAPACI DI GRAZIARE ANCHE CUFFARO, DOPO SALLUSTI, SAI CHE BELLO.....PIENA DEMOCRAZIA!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 04.05.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

vedo che siamo diventati molti che non abbiamo le idee nefaste dei politici che non rappresentano noi cittadini liberi di 5 stelle e questo mi fa ben sperare non dobbiamo avere timore di questi partiti che sono predestinati a scomparire appena metteranno ulteriori tasse che sono in programma da questo governo di regime di casta con inciucio per ciulare la democrazia apriamo le menti della gente e dobbiamo dire la verità della casta è loro piano che si sussurra affamare il popolo per strappare i consensi al dono di pane e acqua dallo stato creato in convenzione della repubblica della casta che detta testuali parole Italia repubblica fondata sul lavoro che gli italiani non raccomandati non devono avere,,,,,e neanche il reddito di cittadinanza perché i denari risparmiati per tale raddito ne anno bisogno le lobby dei nostri politici giornali tv private banche costruttori faccendieri eccedera ecc...viva il blog viva il pensiero libero del dissenso alla casta massonica e le sue amazzoni sciolte e mandate alle tv ad dire bugie troppo grandi anche per loro PDePDL---

antony-gentile 04.05.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Quel servo di Santoro dopo aver insultato Becchi era talmente confuso che dopo uno stacchetto pubblicitario nella sua trasmissione, evidentemente pentito e combattuto dal suo servilismo ,ha cominciato a delirare parlando di nazisti che abbattono la disoccupazione, e di libri su come diventare nazisti!!
Tutto cio con Marco Travaglio che non sapeva da che parte girarsi
per non sentire ......

Vanferox P., Quartu Sant'Eena Commentatore certificato 04.05.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI

SOLIDARIETA' AL PROFESSOR BECCHI


SOLIDARIETA' al professor Becchi che da tempo denuncia la cricca di affaristi lobbisti massoni ladri corrotti e corruttori che si spacciano per politici, sono loro il cancro dell'italia

gianni86 04.05.13 21:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo moltissimi commenti, traggo le seguenti conclusioni:

1. Il vero Signore in assoluto è il Prof. Becchi, il suo pensiero era il nostro, non doveva scusarsi con nessuno perche non c'era bisogno, abbiamo tutti capito alla perfezione questa manipolazione da parte dei media...punto.

2. Tutta la politica ha perso, anche coloro che ha manifestato solidarietà a Prof. Becchi perche non hanno avuto il coraggio di dire che Becchi non ha detto nulla di strano.

3. I giornalisti di parte sono stati i perdenti in assoluto Santoro per primo. I famosi 100.000 sapranno ricompensarlo e la rete TV che lo supporta (sopporta) vedrà i suoi ascolti, di tutta la rete, calare. L'unico programma interessante rimasto è il menù di Benedetta.

4. Tutta la faccenda non ha fatto altro che aumentare l'interesse a M5S e forse reso l'italiano medio più intelligente, ossia quel italiano sarà più attento al suo futuro e a quello della sua famiglia.

5. L'ultima considerazione, una parte base del PD ora sa a chi appoggiare .. e non è il Centro o Centro destra.

M5S ha vinto.

Saluti a tutti.

Sam D. Commentatore certificato 04.05.13 21:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Difendiamo la forza delle parole quando sono sincere. Ho sentito in diretta il suo intervento e non deve scusarsi di niente. Se crede che il movimento rivoluzionerà la nostra società sbagli pure una, cento e mille volte perché verrà difeso una, cento e mille volte.

matteo b., sesto calende Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Come mai i miei commenti non vengono più caricati ?

Marino . Commentatore certificato 04.05.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È inutile...il movimento è avanti almeno trent'anni....
Sono orgoglioso di aver votato 5 stelle.
http://youtu.be/mP9l3M0_D1Y

ikim 04.05.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

CARO PROF. BECCHI IO NON LE PORGO SOLIDARIETA'.

IO LE DICO CHE SI E' FATTO PORTAVOCE DI UN MIO "PENSIERO". GRAZIE PER AVERLO FATTO!


LE ASSICURO CHE SE BOSSI RIUSCIVA A SOLLEVARE (IL SUO PISELLO CON IL VIAGRA) IL POPOLO "PADANO" E POTER CONTARE SU UN MILIONI DI FUCILI.....IL POPOLO ITALIANO, DI ONESTI, LAVORATORI, EX LAVORATORI E PENSIONATI PUO' CONTARE SU 30 MILIONI DI FUCILI E FORCONI, E SONO AL LIMITE DELLA UMANA SOPPORTAZIONE NEL VEDERE I VECCHI AMICI ANCORA GOVERNARE, LE MACERIE DA LORO PRODOTTE.

Carmine s., caserta Commentatore certificato 04.05.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Stima e ammirazione per una persona seria, chiara e pacata come il professor Becchi. Dobbiamo evitare strumentalizzazioni, ma non aver paura di dire la verita' agli italiani. Se non prenderemo una posizione chiara e coraggiosa sull'euro lo fara' il caimano, quella si sarebbe una strumentalizzazione che farebbe seri danni.. L'M5S deve accelerare, non cerchiamo di accreditarci come pacifisti e affidabili, lo siamo nei fatti e questo la gente lo capisce. Piuttosto dobbiamo dire cosa vogliamo fare e persone come il professor Becchi aiutano la causa. Grazie e continui professore!

Alberto Celeste Luzzi , Roma Commentatore certificato 04.05.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

ben tornato tra i 'grillini' professore!
Mi sarebbe dispiaciuto troppo se grillo non avesse ritirato la sua 'scomunica'!

maura p., pisa Commentatore certificato 04.05.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

tranquillo prof. becchi, qst informazione marcia che fino ad ora ha sfruttato la stupidita e superficialità di molti italiani, nn si sta accorgendo di averli sottovalutati troppo, non si rendono conto che stanno esagerando e anche molti "superficiali" se ne stanno accorgendo... si distrugerranno da soli.
stando tra la gente mi rendo conto che a differenza delle fandonie precedenti la gente nn abbocca più così in fretta, speriamo che l'aria cambi davvero nel popolo italioco . :D

davide p., bergamo Commentatore certificato 04.05.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro prof. Becchi ho scritto anche ieri ma ci tengo a rimanefestarle la mia solidarietà. I programmi televisivi ormai sono i megafoni del potere tentano di fare gli indipendenti ma devono rispondere ai finanziamenti e all'audience. Questi pseudo giornalisti Santoro, Salluzzi lo sanno benessimo che questo governo è un contro senso ma ce lo devono far digerire per forza facendo moniti da vecchie maestrine. Le persone di pensiero come lei vengono invitate in tv solo per strumentalizzare una frase e non per la sua storia. Quotidianamente in tv assistiamo alla sfilata di politici che danno vita solo a sterili confronti. Adesso cè il richiamo al senso di responsabilità che da 40 anni li contraddistingue e che con la loro inerzia e finta politica hanno permesso di far arrivare Berlusconi al Governo di nuovo. Tra la nomenclatura del PD e il ricco PDL ormai c'è un accordo strisciante che sarà duro abbattere e lo capisce solo chi ragiona con la propria testa e guarda con occhio critico o legge i media. Persone come lei caro professore sono scomode perchè fanno ragionare aiutano a formare un individuo non a clonarlo. Buone cose Silvia

silvia conti 04.05.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Il modo in cui avete scaricato Becchi, e poi l'avete reimbarcato, è indecente. Anche se prevedo un treno per Novosibirsk per VB Bertola.
http://vuoiqueikiwi.blogspot.it/2013/05/dagli-al-politico-la-politica-vista.html

Vuoi quei kiwi? 04.05.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Di tutta questa storia montata ad arte per far passare in secondo piano le "eminenze" scelte per i sottosegretariati e poltrone varie, (tra cui quella per Fassina, il soggetto che fa l'ebete quando inquadrato dalle telecamere e che sbeffeggiava il PDL fino ad ieri con: mai una allenza di governo a chi comprava voti, con chi ha fatto votare Ruby la nipote di Mubarak, e con chi si faceva le leggi ad personm.....bell'esempio di coerenza, peggio del Nano di arcore)....quello che mi fa pù incavolare è il silenzio di TRAVAGLIO a Servizio Pubblico.......poteva Marco bruciare tutti, poteva bruciare la trasmissione, compreso Santoro (ora fan del PDL, Partito dei Ladri di coerenza) RICORDANDO LE MOLTEPLICI CHIAMATE ALLE ARMI DA PARTE, NON DI UN PROFESSORE, MA DI UN PARTITO DELL'ARCO COSTITUZIONALE...QUEL MILIONI DI FUCILI E CARTUCCIE PRONTI A CALARE SU ROMA LADRONA, IMBRACCIATI DA UN MILIONE DI CAMICIE VERDI....MEGLIO DELLE CAMICIE ROSSE DI GARIBALDI O DELLE CAMICIE GRIGIE DEI LADRONI DEI SAVOIA.


Marco per ora ti perdono ma se rifai lo stesso errore......un calcio in culo, pure a te!

Carmine s., caserta Commentatore certificato 04.05.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Piena solidarietà a lei Prof. Becchi e non ha nulla da scusarsi, siamo fieri di averla nel nostro movimento in qualità di uomo a mio avviso di grande saggezza popolare.
Saluti

Biagio Papa (bpapa), Cervinara Commentatore certificato 04.05.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Professore, lei ha tutta la mia solidarietà. Lei ha semplicemente detto quello che farebbero tutti gli italiani ma che non hanno ancora il coraggio di fare! E questo lo dico non perchè sia giusto fare una rivoluzione ma perchè la disperazione delle persone se aumenta ancora questa situazione ci porterà ad un livello tale che la gente non ce la fa più! Invece di criminalizzare il suo intervento cosa dovrebbe dire la nostra bella Italia dopo tutti questi anni di governo-farsa che ci ha portato a vivere ogni giorno situazioni continue di angoscia e impotenza? Cosa sarebbe giusto fare a tutti quei politici che invece di migliorare il nostro paese non hanno fatto altro che aumentare il loro conto in banca? Vergogna per loro e non per lei professore, che io continuerò a seguire perchè è uno dei pochi a dire veramente quello che pensa! Non se la prenda e continui nella nostra lotta comune, una lotta senza fucili e senza bastoni, finchè possiamo..........

Davide Ribolini 04.05.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Santoro è solo acido perché ambiva a Grillo in esclusiva a Servizio Pubblico. Lo ha pure blandito, invitandolo e sorridendogli, prima delle elezioni, ma Grillo gli ha detto picche più volte. Non gliela perdona, quindi è da un bel po' che monologa contro il MoVimento ad ogni 2x3, e come si presenta qualcuno vicino a M5S lo incarta a dovere.
È parso evidente come a Becchi non sia MAI stato dato modo di replicare a caldo, e come sia stato sempre pressato e interrotto quando aveva la parola.
Un Santoro scorretto e chirugico nel suo odio indispettito contro il MoVimento.
Evitate le trasmissioni di questi giornalisti opportunisti e disonesti, non guardateli, vi dicono troppe bugie confezionate ad arte.
Spegnete la TV.

Matteo G., Oslo - Roma Commentatore certificato 04.05.13 21:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Solidarietà e stima al professore Becchi.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 04.05.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà ed ammirazione per un illustre professore fuori dal sistema coraggioso e libero.
I diffamatori servi del potere la invidiano perché riesce a vivere senza ipocrisia e adulazioni.
Grazie per quello che ha fatto per il movimento e per quello che farà.

enrico . Commentatore certificato 04.05.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro si vergogni e abbia il coraggio di chiedere scusa al prof. Becchi......

Sallusti scandalosamente riverito e compiaciuto.....il prof. Becchi maltrattato e magistralmente zittito e travisato nei suoi commenti......
Penosa trasmisssione caro Santoro.....
Molti di quei "centomila" che hanno aderito economicamente a far nascere un "SERVIZIO PUBBLICO" si sentono traditi....

Persino Travaglio è rimasto sbigottito da cotanta
debordazione filo-PDL-PD di cui tutta la trasmissione si è clamorosamente accompagnata(nasce il nuovo inciucio tra giornalisti/pennivendoli servi dei loro padroni)

SANTORO, INVITI ANCORA IL CAVALIERE A FARE LO SHOW TELEVISIVO COME L'ALTRA VOLTA!
E' nato un feeling tra voi due!!
Non so pero se l'ospite se avrà il tempo di pulirsi la poltrona..... credo che il popolo farà pulizia in modo diverso.... e molto prima!

SOLIDARIETA' e sostegno morale al prof. Becchi!!

AM 04.05.13 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Professò , ma che si scusa a fare .. non c'è bisogno di farlo.

Anche se "indirettamente" .. ha fatto cadere più maschere della servitù mediatica lei in due giorni [ vedi Santoro,Sallustri,Cofferati,Saluzzi,ecc.. ]

che tutti i falsi patrioti politici da vent'anni a questa parte

.. e solo di questo la ringrazio


Oltretutto secondo me , non è neanche stato vittima di un tritacarne .. le hanno semplicemente attribuito il ruolo che volevano i loro padroni nel copione

Praticamente le hanno fatto fare la parte del VOLUTAMENTE FRAINTESO ..

anche se avesse asserito che la terra gira intorno al sole , lo avrebbero ugualmente accusato di stregoneria ..

quindi dorma sonni tranquilli e continui a sostenerci

saluti

Tms S. Commentatore certificato 04.05.13 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io davvero non riesco a comprendere lo scandalo dell'affermazione di Becchi, e l'unica critica che faccio al professore (ma Battiato già lo cantava: come scusare le iene dei giornali) è di aver avuto paura della gogna mediatica, ma lui è un intellettuale non un salottiero di Porta a Porta. Becchi ha detto quello che tutti pensiamo, ovvero non "ammazzateli tutti impiccandoli", bensì "se continuate a governare in un modo così sprezzante dei bisogni reali della popolazione, non stupitevi se la rabbia di qualcuno degenera in violenza". Comunque solidarietà e stima al professore (del quale ho letto e apprezzato diverse opere)

ernesto sferrazza papa 04.05.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

CARO PROF. SONO VERAMENTE COSTERNATO E DISPIACIUTO X CIO' CHE LEI HA DOVUTO SUBIRE - DA TUTTI - I GIORNALAI DI QUESTO IGNOBILE PAESE DI GIULLARI E PAGLIACCI VESTITI DA POLITICI - SINDACALISTI- GIORNALAI - E TALK VARI, OVE GENTE COME LEI INGENUAMENTE VIENE SFRUTTATO AGGRADITO, INCOLPATO, X IL REGIME - SI REGIME, IL LETAMAIO ORMAI E SPLAMENTE UNO SCHIFO - TUTTE LE TV - RAI- MEDIASET - LAQ 7 GIONALI TUTTI GIULLARI X FARE ODIENCE - GRAZIE A BEPPE ED A TUTTI I RAGAZZI DEL MOV. PIANO PIANO FORSE CI LIBEREREMO DI QUESTA GRANDE CHIAVICA - CLASSE 1949 -

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 04.05.13 20:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Che bello vedere Landini che non fa neanche fiatare Fabio Fazio.

Un applauso ogni 5 secondi.
(ma quelli che applaudono cos'hanno votato..?)

In ogni caso, come già proposto da altri, sarebbe stato un ottimo ministro del lavoro.

Se non ci fossero stati mascherina Napolitano e Letta mani di Arcore.

Alessandro L., Firenze Commentatore certificato 04.05.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito il programma servizio pubblico condotto da santoro,fino a un po' di tempo fa ritenevo questo talk show l'unico guardabile,ma purtroppo mi sbagliavo,nelle ultime 2 serate in particolare ho visto un programma fazioso,specialmente con il professore in questione si è comportato veramente da persona arrogante quando invece il professor becchi aveva ragione perchè la banca d'italia è una banca privata e nel 1960 durante il governo tambroni ci furono dei disordini con dei morti.

dario laurenti 04.05.13 20:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ore 19.50 su RAInew24: un personaggio sicuramente politico che vuole manifestare il proprio dissenso verso la senatrice Lombardi che sta parlando. Il "prode" si rivolge a alla telecamera dicendo "vorrei parlare a Bersani" e poi aggiunge "quella signorina con dietro quel signore (Sen Crimi)..." blatera alcune frasi allucinate inneggiando ad un fantomatico non rispetto e mancanza di rigore verso i politici e poi finisce con "ma va' a morì ammazzata".

Chiedo da parte dei senatori e dei parlamentari del M5S l'acquisizione del filmato di RAI 24 news e indagine sul personaggio nonché la loro denuncia verso tale personaggio sicuramente coinvolto in chissà quali storie contorte di regime!
Quello è un altro da mandare in galera e là marcire!
Provate a cercare anche voi e vedrete. Purtroppo non ho potuto capire chi è tale personaggio

Vulka 04.05.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e chi giura che in quella piazza, a Genova, nel 1960, la gente non ha sparato, ma non perchè ispirata dal pacifista ex compagno Cofferati,
che in TV le ha tappato la bocca.
Più semplicemente perchè gli antifascisti, quelli veri, quelli di allora, che ancora piangevano sulle - proprie - vittime della canaglia nazifascista, i fucili non ce li avevano.
La teoria della rivolta?
Professore, la invito a ripassare un monito proveniente da una ideologa di eccezione: Rita Pavone.
Nella celebre opera "Evviva la pappa con il pomodoro" sapientemente alludeva :
"La storia del passato, ormai ce lo ha insegnato che un popolo affamato, fa la rivoluzion - la zuppa ormai l'è cotta, facciamo colazion".
Veda anche lei, esimio Professore, di astenersi di dire delle grandissime belinate, almeno quando associa il suo pensiero a quello del Movimento 5 Stelle.

Mariavera Rossi 04.05.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solidarietà per il Prof. Becchi. L'unica cosa che dico è che visto la maggioranza degli italiani, non ha mai fatto rivoluzioni e mai le farà

giovanni m., torino Commentatore certificato 04.05.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Professore BECCHI..sono una mamma ..le faccio le scuse..purtroppo tv e i giornali ci marciano..appena qualcuno simpatizzante o attivista del m5s apre bocca .....scatta la trappola..ed ecco l inganno..tutti noi siamo consapevoli che il suo sia stato solo un discorso un po cosi per dire..certo la situazione italiana non è la migliore..lei è una persona stupenda .mi meraviglio come la zanzara possa aver contribuito a far succedere tutto questo pasticcio..riceva le mie scuse e quelle della mia famiglia..complimenti di cuore!una mamma!

paola milazzo, palermo Commentatore certificato 04.05.13 20:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si preoccupi, sappiamo bene come usano le parole, l'etichetta che le hanno appioppato di ideologo è solo una della tante che cercano di usare per strumentalizzare fatti e idee contro il MoVimento.
Ho seguito l'intervento di sallusti l'altra sera e mi ha fatto schifo la sua faziosità, la gente lo capisce cosa stanno facendo, si stanno scavando una buca ancora più profonda di quanto non abbiano fatto... provvederemo alla lapide di copertura con una vittoria schiacciante alle prossime elezioni, sono vicine, questo pseudogoverno non può reggere, stanno prendendo solo tempo per riorganizzarsi e fare qualche cosa "di utilizzabile" prima di lanciarsi in una nuova campagna elettorale, lo psiconano vuole a tutti i costi la restituzione dell'imu perchè con quella promessa ha comprato il voto dei suoi elettori... è quello il suo cavallo di battaglia da usare per farsi rieleggere... peggio per lui... noi abbiamo i tagli alle spese militari, la TAV, i costi della politica, le pensioni d'oro, gli sprechi della casta, il recupero delle imposte non pagate dalle slot machine, l'abolizione del canone RAI, defiscalizzazione delle assunzioni per far ripartire le assunzioni e riduzione delle imposte a catico delle imprese, dulcis in fundo il reddito di cittadinanza che riguarda tutti, disoccupati, esodati e fascie socialmente deboli.

Prenderemo dal 40% dei voti in su, molti di quelli che non hanno votato, stavolta lo faranno e molti di quelli che hanno insisitito su vecchie scelte si sono accorti che il loro voto è stato tradito con l'inciucio e il rifiuto di appoggiare Stefano Rodotà, alla faccia del cambiamento che hanno promesso tutti gli altri.

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 04.05.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

becchi non ha detto assolutamente niente di strano, non ha difeso un terrorista, ha detto solo quello che pensano tutti gli italiani, anche quelli che lo criticano ipocritamente
p.s.
però becchi potrebbe anche smetterla di concedere 10 interviste al giorno, no? prima o poi capita che ti linciano...

matt s., milano Commentatore certificato 04.05.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

La plebiscitaria solidarieta' a Becchi che viene fuori dai commenti (a questo post e a quello in cui i nostri rappresentanti in Parlamento ne prendono le distanze in maniera tranciante) e' qualcosa che Crimi e compagnia non potranno ignorare. E lo dico da elettore convinto. Meno ipocrisia e piu' convinzione nel portare avanti il progetto.

fabrizio p Commentatore certificato 04.05.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

caro prof. becchi per quel poco che conta a tutta la mia solidarieta e la stima
finalmente e uscito allo scoperto quel servo di santoro perbenista di merda che si nasconde dietro la morale del giudicare e interpretare delle parole a propio uso
sono i fatti che contano e non i moralismi di merda di questi scifosi servi parolai del potere
quando la tempesta della fame e della miseria si abbattera sulle nostre teste sarà troppo tardi per belle parole e giustificazioni
la rabbia popolare colpirà e le giovani generazioni scenderannò in piazza per protestare cosa succederà ?
riusciranno fuori i black block o altri fascistoidi e la polizia colpira i nostri figli
che stanno manifestando pacificamente
E IO NON STARO A GUARDARE I NOSTRI FIGLI MASSACRATI DALLE FORZE DELL'ORDINE
I NOSTRI RAGAZZI HANNO DIRITTO A UN FUTURO ED è NOSTRO COMPITO AIUTARLI
di nuovo grazie

fabio ., roma Commentatore certificato 04.05.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Stasera dallo scendiletto Fabio Fazio:

ma guarda un po' questo John Perkins...fantastico.
Dice le cose che Grillo afferma da anni.

Solo che per Fazio Perkins è un'ospite eccezionale e bisogna riflettere su quello che ha scritto nel libro.

Grillo invece è un pericoloso populista.

Stesse cose, proprio identiche in qualche minuto di intervista.

Alessandro L., Firenze Commentatore certificato 04.05.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà al Prof. Becchi contro i perbenisti di regime falsi e ipocriti!!!

Gianni Malgeri, Rende Commentatore certificato 04.05.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

[...]
sta per venire il giorno rovente come un forno. Allora tutti i superbi e tutti
coloro che commettono ingiustizia saranno come paglia; quel giorno, venendo, li
brucerà−dice il Signore degli eserciti−
fino a non lasciar loro né radice né
germoglio. Per voi, che avete timore del mio nome, sorgerà con raggi benefici il
sole di giustizia e voi uscirete saltellanti come vitelli dalla stalla
(Malachia, 3, 19-20)

SOLIDARIETA' al prof. Becchi!!!!!!!!!

Vera Luce 04.05.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Un pò di Musica Rap dovrebbero ascoltarsi, per vedere il Popolo che si racconta nella Musica Rap in Italia.
Rap Italiano

Musica Rap 04.05.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

" QUI' SE NON FACCIAMO QUALCOSA PER IL PAESE LA GENTE CI VIENE A CERCARE CON I FORCONI............"

Ve la ricordate questa frase ? E' stata più volte ripetuta nei mesi scorsi da "EMINENTI" leaders di destra e di sinistra . Qualcuno si è scandalizzato?
I forconi nel secolo scorso erano usati dai contadini per infilzare i nobili e i proprietari terrieri , basta guardare qualche immagine che raffigura la rivoluzione francese. Con l'avvento della polvere da sparo siamo passati dai forconi ai fucili , e allora che cosa ha detto di strano il Prof. Becchi ? Non ha detto esattamente quello che tanti benpensanti di destra e di sinistra sono andati ripetendo per mesi ?
Ma non ci accorgiamo che si stà montando una vera e propria caccia alle streghe , le streghe naturalmente siamo noi 5s, da parte di questo inedito fronte politico formato da una inedita compagine di paramafiosi,delinquenti e ladroni servi ,non è una novità, dei poteri finanziari internazionali , non perdiamo mai di vista che l'Italia , aldilà delle cazzate che quotidianamente ci vengono propinate sulla crisi del paese e sul debito pubblico, è un paese ricco e appetibile per la speculazione !!!
Propongo una manifestazione nazionale a Roma , facciamoci sentire e vedere ,penso sia ora.

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 04.05.13 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Professore,

non deve farsi perdonare nulla, solo eviti di andare in trasmissioni dei nemici della democrazia.

I filosofi non devono avere tabù di nessun genere e quindi continui ad esprimere i suoi pensieri liberamente senza farsi intimidire da questo clima di caccia al grillino.

marco ., milano Commentatore certificato 04.05.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

A pensarci, Prof Becchi, non sarebbe stato più utile e coerente per lei spiegarsi dicendo: "guardate il mio non è un incitamento, nè una giustificazione di atti violenti, anzi, il contrario, il mio è un commento sui rischi che NOI TUTTI corriamo, quali membri di una società democratica, di fronte alla mancata interpretazione o al disprezzo patente del disagio sociale"... o qualcosa di simile?

E del resto i filmati di Santoro sembrano dare ragione di questo timore di cui lei si era fatto portavoce e lei avrebbe dovuto usarli a suo favore dicendo: "vedete, c'è gente che quasi quasi s'identifica con quel matto. Cerchiamo di correre ai ripari, cerchiamo di dare risposte al popolo!".

Dire "stavo scherzando" ecc. non è stata una valida puntualizzazione del suo pensiero, a mio avviso. E' sembrato un po' come tirare la pietra e nascondere la mano.

Del resto si sa: del senno di poi son piene le fosse!

marcello Della Corte Commentatore certificato 04.05.13 20:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beato il giusto, perché avrà bene,
mangerà il frutto delle sue opere.
Guai all’empio, perché avrà male,
secondo l’opera delle sue mani sarà ripagato
(Isaia, 3, 10-11)

Solidarietà al prof. Becchi!

Vera Luce 04.05.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro è uno strano paese un tizio, sia pur professore universitario, dichiara che se si continua di questo passo qualcuno potrebbe ribellarsi usando anche le armi.
Bossi che aveva più volte minacciato di far prendere i fucili ai suoi seguaci ed urlato ad una signora di mettersi nel culo la bandiera italiana che aveva esposto dal suo balcone è diventato ministro della repubblica italiana.

giuseppe grassi 04.05.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

commento individuale di sostegno al Becchi,
cio' che non uccide ci rende piu' forti.

Al Becchi che sa regolarsi la prossima volta su come dire le cose giuste
e
agli eletti del movimento (e anche al Grillo :-)) che la prossima volta consultano la base prima di prendere decisioni affrettate
e
alla base che ha capito che se qualcosa non va si va democraticamente a riempire di post il blog

ripeto quindi altri aspetti da migliorare :-D
- il sito onestamente andrebbe un po' ritoccato
- vi ho dato i documenti a Febbraio e non sono certo l'unico ad aspettare a giudicare dagli altri commenti

Claudio D., Germania Commentatore certificato 04.05.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Prof. Becchi, Non ha nulla di cui scusarsi perchè nessuna parola fuori luogo è uscita dalla sua bocca.
Anzi dovremmo tutti ringraziarela per le tante cose sensate (e da noi condivise) che spesso ci dice.

Noi dobbiamo piuttosto chiedere scusa a Lei a nome dei nostri rappresentanti che l'hanno troppo velocemente ripudiato senza prima approfondire il pensiero da Lei espresso. Dato che è vero che Lei è solo simpatizzante del M5S, avrebbero dovuto limitarsi ad evidenziare quello senza dissociarsi dall'esternazione in (se senza prima averla vagliata e sentita). Esternazione come vede dai molti commenti condivisa assai tra tutti noi ...

Soprattutto dovrebbero scusarsi con Lei i molteplici PSEUDOGIORNALAI SERVI che non fanno il loro lavoro con l'onestà dovuta ai loro lettori e/o ascoltatori. Sono sciacalli che usano la parola a loro piacimento. Se una cosa la dice uno dei "loro" protetti è come se non fosse stata detta. Se la "stessa" parola la diciamo noi è uno scandalo ... Pazienza ... questa situazione a breve è destinata a mutare, IN UN MODO O NELL'ALTRO (... vedete quanta "violenza" c'è in questa affermazione? basta "volercela vedere" ma vi garantisco che non era nella mia intenzione ...).

Soltanto una raccomandazione: valuti bene in futuro dove andare. Da Parenzo e Cruciani non si va ma non per paura ma perchè LORO NON LA MERITANO !!!

Comunque una nota per tutti blogger che insistono a non voler andare in TV: noi abbiamo la necessità di una cassa di risonanza maggiore rispetto al web per farci conoscere da tutti coloro che il web non lo praticano. Ripeto che è solo una questione di prestare attenzione NON a cosa si dice ma dove si va perchè dobbiamo partire prevenuti nei confronti dei nostri nterlocutori ... perchè li conosciamo bene.

Ma vedete che questo episodio non è stato negativo per Lei ... e la riprova sta nel gran numero di post come il mio. Se non fosse andato in Tv tutta la nostra stima non le sarebbe arrivata ...

Grazie e ci scusi Lei ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 04.05.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

rispettabilissimo PROF.BECCHI,Sono mamma e moglie che vive con 500 euro al mese di cui 300 di affitto separata con 2 figli,facciamo tanti sacrifici rinunciando a tantissime cose,sono e siamo molto incazzati,scusi il termine,ma abbiamo capito benissimo il senso delle SUE parole e nn vediamo il motivo per cui LEI si debba scusare,il discorso era chiaro,piuttosto sono loro tutti a doversi scusare con lei....ma nn mi sono mai sognata di fare del male a nessuno anche se la disperazione e grande.Gli esaltati ci sono sempre stati e continueranno ad esserci.LA NN VIOLENZA FA PIU MALE DELLE ARMI,e loro vogliono che si scateni violenza in modo da dare colpe a chi nn ne ha e trovare gli alibi per i loro sbagli fatti e che continuano a fare , pur di nn perdere i privilegi che cittadini come me e tanti altri nn hanno. CON TANTA STIMA E AMMIRAZIONE W5STELLE,E GRAZIE DI ESSERE CON NOI.GRILLO SEI GRANDE E SONO FELICE DI AVERE UN" COMICO " CHE MI RAPPRESENTI CI STAI RIDANDO LA DIGNITA DI ESSERE CITTADINI ITALIANI.NN MOLLARE SIAMO QUI SE HAI BISOGNO DI NOI.

amalia t., san salvo abruzzo Commentatore certificato 04.05.13 20:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Potete postare il video del monologo di Marco Travaglio di giovedi 2/05/13 non ci sono parole.... Tutti lo dovete sentire. Grazie

Claudio Corbetta, Giussano Commentatore certificato 04.05.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Prof.Becchi. L'ingenuità, in particolare la sua a "Servizio Pubblico" è stata un arma. Grazie.

Andrea Barberis (andrew67), Vinovo Commentatore certificato 04.05.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Paolo, non amareggiarti! Tu e Santoro siete lontani come è lontano un libero pensatore da un servo che neppure si rende conto di essere tale.

gabriele maloberti, madrid Commentatore certificato 04.05.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Condivido gran parte dei commenti sottostanti. Anch'io non trovo che il Prof. abbia detto nulla di male, la mia impressione è stata quella di una speculzaione sulle sue parole onde poter attaccare e delegittimare il M5S: Quindi solidarietà al Professore.

carlo 04.05.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Lei è stato CHIARISSIMO e non c'è bisogno di scuse. Sono i giornalai che blaterano per screditare il M5S come sappiamo. E' per questo che ritengo SBAGLATISSIMO non partecipare alle trasmissioni tv e radio, Bisogna insistere e farsi vedere e sentire, solo così si capirà definitivamente il nostro pensiero

B. Favaro 04.05.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
abito a Macerata Campania, paesino della provincia di Caserta, all'ufficio per il rinnovo delle esenzioni dei ticket sanitari, oggi ho saputo che la regione Campania ha abolito il codice E05, che permetteva alle famiglie con un reddito I.S.E.E. al di sotto dei 10000 euro di avere agevolazioni per quanto riguardava la quota di partecipazione ai ticket sanitari. Cioè invece di pagare 20 euro di addizionali regionali e nazionali più il ticket previsto, se ne pagavano solo 10 + ticket e sulle richieste per i farmaci si risparmiavano 2 euro. Non mi sembra giusto che invece di toglierci le spese ce le mettano e x lo stipendio ci vorrebbe la benedizione che c'è stata per i pani e i pesci nell'esodo. Inoltre chi guadagna 35000 euro all'anno sta sicuramente meglio di chi ne guadagna 15000 ma pagheremo le stesse quote ticket, che dire... poi si lamentano se qualcuno dà pareri che possono scuotere g