Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La santabarbara delle larghe intese

  • 695


berlusconi_ineleggibile.jpg

>>> Oggi, lunedì 20 maggio sarò ad Aosta ore 20. Domani martedì 21 maggio sarò a Lodi ore 17 e a Brescia, ore 21. Le dirette saranno trasmesse su La Cosa
L'evento finale del "Tutti a Casa Tour" sarà il 24 maggio in piazza del Popolo a Roma. Sostieni con una donazione
<<<

"Corruzione di un senatore, finanziamento illecito ai partiti, frode fiscale, prostituzione minorile, concussione aggravata, rivelazione di segreto d’ufficio: questi sono soltanto alcuni dei capi d’imputazione dei processi pendenti nei confronti di Silvio Berlusconi. In gioco però c’è soprattutto la richiesta della pena accessoria di interdizione perpetua dai pubblici uffici prevista dall’art. 28 del codice penale che priva del diritto di elettorato e di eleggibilità nel caso di condanna. Va peraltro ricordato che la Giunta delle Elezioni della Camera ha ritenuto in passato (caso Dell’Utri, 2 dicembre 1999) che la pena dell’interdizione, quando temporanea, non comporta l’automatica decadenza del mandato parlamentare. Resta in ogni caso il fatto che sarà sempre la Giunta a doversi pronunciare sulla sopravvenuta ineleggibilità conseguente alla pena accessoria.
Berlusconi ed il Pdl reagiranno in questo caso con la solita trita accusa di persecuzione giudiziaria, tentando in tal modo di delegittimare, anche attraverso il ricorso alla piazza, le decisioni di un potere – quale quello giudiziario – indipendente e separato dal legislativo e dall’esecutivo. Indipendenza difficilmente garantita, se alla recente manifestazione di Brescia ha partecipato addirittura il Vice Presidente del Consiglio Alfano. Il messaggio è chiaro: se la magistratura condannerà Berlusconi, questi farà cadere il Governo. L’attuale Governo si regge dunque su un ricattoc: la neutralizzazione del potere giudiziario in cambio del sostegno all’esecutivo. Fatto unico, crediamo, in Europa. Certo, la magistratura andrà avanti coraggiosamente per la sua strada, così come ci auguriamo vada avanti sino in fondo sullo scandalo del Monte dei Paschi contro il silenzio assordante imposto dal Pd.
Ma concentriamoci qui sul caso Berlusconi. C’è un’altra via percorribile rispetto a quella giudiziaria, che non consente a Berlusconi di gridare alla persecuzione dei giudici. Una via schiettamente politica. Esiste una legge, la n. 361/1957, che prevede l’ineleggibilità per coloro che in proprio o in qualità di rappresentanti legali di società o di imprese private risultino vincolati con lo Stato per contratti di opere o di somministrazioni, oppure per concessioni o autorizzazioni amministrative di notevole entità economica. Silvio Berlusconi è dunque eleggibile?
La Giunta delle Elezioni della Camera dei Deputati, per ben tre volte (seduta 20 luglio 1994, seduta 17 ottobre 1996, seduta 18 aprile 2002) è stata chiamata a verificare l’applicabilità della disposizione al “caso” Berlusconi. C’è un dato di fatto: la Giunta ha sempre interpretato la disposizione in questione ritenendo che la locuzione “coloro che in proprio” dovesse significare “coloro che in nome proprio”. Così si è semplicemente aggirata la questione: nessun contratto con lo Stato in nome proprio, nessuna ineleggibilità. Vi sono, però, alcune considerazioni da fare. Vero è che, secondo la Costituzione (articolo 66), «ciascuna Camera giudica dei titoli di ammissione dei suoi componenti e delle cause sopraggiunte di ineleggibilità e di incompatibilità». Sempre secondo la Costituzione, però, è la legge che «determina i casi di ineleggibilità e di incompatibilità con l'ufficio di deputato o di senatore» (articolo 65).
Qui si apre il primo problema: gli eletti devono giudicare della loro stessa eventuale ineleggibilità. Il circolo vizioso è antico: Chi custodirà i custodi? Forse, però, si può ragionare a partire da un’altra considerazione. La Giunta è espressione degli equilibri politici presenti in Parlamento: essa è, cioè, un organo politico, sebbene dotato di competenze tecnico-giuridiche. Cosa significa? Che, pur attraverso decisioni politiche, la Giunta è obbligata ad applicare la legge. Dovremmo, allora, chiederci se l’interpretazione sinora invalsa della disposizione della legge 361/1957 sia un’interpretazione corretta. Intendiamo dire che non ogni interpretazione vale l’altra: vi sono, in altri termini, casi in cui l’interpretazione data a una legge è palesemente “arbitraria” o “ingiusta” o “irragionevole”.
Più autori si sono espressi a questo proposito, rilevando le contraddizioni dell’interpretazione restrittiva data dalla Giunta. Ma non solo. Quando si è trattato di interpretare disposizioni pressoché identiche ma riferite non ai parlamentari, ma ai membri dei Consigli regionali o locali, la giurisprudenza si è costantemente espressa nel senso opposto alla Giunta delle Elezioni. Si è, ad esempio, riconosciuta l’ineleggibilità dei dirigenti di S.p.a. con quote di maggioranza possedute dalla Regione o dei dirigenti di S.p.a. con capitale superiore al 50% del Comune o della Provincia (cfr. anche Cass., 20 Maggio 2006, n. 11893). Ossia: nessuna interpretazione “restrittiva” o “letterale” ma, piuttosto, un’interpretazione estensiva, che risponda alla ratio della norma, vale a dire ai fini che essa vuole perseguire, ai rischi che vuole evitare.
Ma vi è di più. La Cassazione ha riconosciuto come l’art. 63, comma primo, n. 2, del D.Lgs. n. 267 del 2000 (che prevede che non può ricoprire la carica di Sindaco colui il quale, come "titolare, amministratore, dipendente con poteri di rappresentanza o coordinamento" "ha parte", "direttamente o indirettamente", in appalti nell'interesse del Comune), risponda alla ratio di colpire quanti, per la loro posizione, versino in una situazione di potenziale conflitto di interessi con l'ente (Cass. civ. Sez. I, 08-08-2003, n. 11959). La Suprema Corte ha aggiunto che il conflitto di interessi con l’ente è sempre presente ogni qualvolta si accerti che, secondo le circostanze del caso concreto, l’eletto è portatore di un interesse economico "particolare", suscettibile di entrare in conflitto con l'interesse dell'ente medesimo.
È evidente come la ratio della disposizione sopra richiamata e di quella prevista dalla legge del 1957 sia identica. Non esiste alcuna ragione per interpretare in un modo l’ineleggibilità con riferimento alle cariche degli enti territoriali minori (Regione, Provincia, Comune) e in un altro l’ineleggibilità a membro del Parlamento. Se la Giunta ha, sinora, rifiutato l’interpretazione consolidatasi nella giurisprudenza, ciò non significa che l’interpretazione della Giunta non possa, in futuro, mutare, adeguandosi e uniformandosi ai princìpi che valgono per gli altri enti pubblici. Non c’è ragionamento di opportunità politica che possa giustificare un’interpretazione distorta, forzata e ingiusta di una legge dello Stato. L’obiezione secondo cui la dichiarata ineleggibilità di Berlusconi metterebbe a rischio la «pacificazione nazionale» (Schifani) non è che la prova che questo Governo si regge sul ricatto di un uomo e del suo partito. Forse una legge dello Stato dovrebbe valere per tutti, ma non per Berlusconi? O forse, essendo del 1957, è una legge “desueta”, per qualcuno? Desueta non più, certamente, del reato di vilipendio previsto dall’art. 278 c.p. che sta funzionando come strumento contro il M5S, una norma del codice penale fascista che viene utilizzata per reprimere la rete e di cui prossimamente i nostri portavoce chiederanno l’abrogazione.
È il momento di proporre con decisione la questione alla Giunta delle Elezioni. E sarà il MoVimento 5 Stelle l’unica forza che potrà sostenere la linea della legalità, del rispetto della legge, contro ogni ricatto o gioco di bassa politica. Al Senato, nella Giunta delle Elezioni e delle Immunità Parlamentari, il M5S può contare su quattro esponenti (Crimi, Fuksia, Giarrusso, Bucarella). Alla Camera un deputato del M5S, Giuseppe D’Ambrosio, presiede la Giunta delle Elezioni, nella quale sono presenti altri deputati del MoVimento (Crippa, Dadone, Mucci, Sarti). Questa sarà una battaglia che il M5S dovrà affrontare con decisione e coraggio: dimostrare che non c’è compromesso politico possibile contro la legalità e il rispetto della legge. Dimostrare al Governo del ricatto che nel nostro Paese è ancora possibile il Governo delle leggi." Paolo Becchi

Definizione di "santabarbara" sulla Treccani

Potrebbero interessarti questi post:

Al Tappone
L'uveite di Berlusconi
Condannato e resuscitato

20 Mag 2013, 10:03 | Scrivi | Commenti (695) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 695


Tags: Berlusconi, ineleggibilità, legge del 1957, Paolo Becchi

Commenti

 

Ciao Beppe,
sono una elettrice del movimento 5 stelle e inanzitutto volevo darti il mio appoggio per quanto riguarda le polemiche sorte dopo il programma di Report. Non dimentichiamoci che il movimento è l'unico al quale dobbiamo dire grazie ed imprimis a te, Beppe, che ti sei impegnato affinchè i 5 stelle avessero un posto in parlamento e se oggi vediamo qualche piccolo cambiamento da parte del regime lo dobbiamo a voi tutti. Non dimentichiamoci che il movimento è l'unico che non ha voluto 52 milioni di euro di finanziamento pubblico(tenendo fede al referendum di più di 20 anni fa). Un grazie a Beppe perchè ha un punto fermo quello di pretendere che vengano rispettate le regole e gli impegni presi per iscritto da parte di tutti i Parlamentari del movimento, questo è di fondamentale importanza per non non far perdere la fiducia degli elettori passati e futuri.Ed aumentare la credibilità 5 stelle significa continuare il cambiamento nelle istituzioni dentro il Parlamento (l'unica possibilità che ancora abbiamo e non possiamo perderla)
Sinceramente se chi ha la gestione del Blog che è un imprenditore viene ripagato dalla pubblicità io sono daccordo perchè mantenere il blog significato potere confrontare le nostre idee ecc..
Il problema sorge quando vengono a derubare i nostri diritti e il nostro futuro.
Finora abbiamo visto (eccetto i 5 stelle) che la politica si finanziava e si finanzia (dobbiamo vedere se realmente tolgo il finanziamento pubblico dei partiti... sono furbi e fanno leggi trufaldine ma c'e' il movimento a controllare) con i nostri soldi tanti tantissimi senza nessuno scrupolo hanno portato allo sfacelo questo Paese che ora noi tutti dobbiamo ricostruire. E' una necessità assoluta combattere sempre e solo nella legalità contro il regime mafioso che da tanti anni da troppi anni ci sta derubando la vita e il nostro futuro e quello delle nuove generazioni.
Sto finendo i caratteri quindi mi riservo di riscrivere per ulteriori mie riflessioni..
Grazie

Daniela Pastorino 25.05.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

I VELENI DI PIGI E LE DEFAILLANCES 5 STELLE
Pigi Battista - è noto - appartiene a quella categoria conformista dei tromboni dell'informazione. Una categoria che apparentemente ama stare un po' di qua e un po' di là. Una categoria però soltanto apparentemente oscillante. Una categoria che attraverso la proposizione di un fraudolento senso critico finisce col portare comunque sempre acqua al mulino del "Potere". E non importa di che colore sia, purché sia "Potere". Una categoria di giornalisti, insomma, incapace di sposare lotte che infastidiscano i signori dei Palazzi. E il soporifero Corriere della Sera da questo punto di vista è il terreno di coltura ideale per la nascita, la crescita e la pascita di giornalisti come il signor Pigi.
Detto ciò, mi rivolgo a voi, parlamentari 5 Stelle. Ma ci volevano i veleni di Battista per spingervi a pubblicizzare cosa state facendo? Possibile che le già numerose defaillance fatte registrare sul terreno della comunicazione verso l’esterno non vi abbiano insegnato ancora nulla? Le direttive su cosa comunicare all'esterno datele voi ai "Gruppi Comunicazione" e non attendete che siano i componenti di queste strutture a dirvi cosa dire e con chi parlare. I componenti dei "Gruppi Comunicazione" pensino a fare il loro lavoro. Ovvero pensino a scrivere i comunicati stampa e alla diffusione e pubblicizzazione delle vostre iniziative parlamentari. Le ronde in Parlamento a vostra tutela sono ridicole e inutili.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.05.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Questo carrozzone guidato dal Presidente della Repubblica continua ad andare avanti,non bastano suicidi,disperazione,indignazione e quant'altro si continua a spolpare cio' che resta dello Stato.Nessuno dalla parte delle Istituzioni denuncia la corruzione la vergognosa situazione che opprime la Nazione,tutti fanno finta di niente e si continua a suonare l'inno di Mameli e a ricordare le stragi mafiose.Gia' la mafia.... mi chiedo come possa esistere la mafia avendo a disposizione un esercito una aviazione una marina ,carabinieri,finanzieri e poliziotti in numero che non so quantificare la verita' e' che non la si combatte, non la si vuole combattere perche' la mafia non e' solo Riina o Provenzano questi sono solo degli esecutori i mandanti non si vogliono trovare e tutti lo sanno.....saluti

antonio damiata 25.05.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO FAI BENE A NON ALLEARTI NE' CON LA DESTRA NE' CON LA SINISTRA ,SEI L'UNICO,SIETE I SOLI VOI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE A VOLERE VERAMENTE IL CAMBIAMENTO,A FAR SI' CHE L'ITALIA CAMBI,CON IL TEMPO AVETE ANCORA PIU' SEGUACI, SIETE LA VERA FORZA DELL'ITALIA.
UN SALUTO A VOI TUTTI.

ANTONIO ., SAN CIPRIANO D'AVERSA Commentatore certificato 25.05.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

xxx

rocco palamara 25.05.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

EUREKA! ECCO LE NUOVE CATEGORIE!
"Quelli che galleggiano" (berlusconiani e accozzaglia moderata assortita), "quelli che affondano" (uomini del Pd e di ciò che resta della sinistra), "quelli che vogliono nuotare verso una società giusta" (gli stellati di Beppe Grillo). Eureka! Dopo lunga e approfondita riflessione - ispirato dal concetto di "galleggiamento" recentemente più volte tirato in ballo da Grillo - finalmente ho trovato la nuova classificazione delle categorie politiche che va a soppiantare quella relativa agli obsoleti concetti "Destra", "Centro" e "Sinistra". "Quelli che galleggiano" (e voi sapete ciò che in ogni condizione galleggia sempre...) incarnano la nuova Destra egoista, gretta, meschina, volgare e quanto di peggio. "Quelli che affondano" rappresentano la caotica e oscura galassia riformista dove inconfessabili interessi tradiscono le belle parole rese in pubblico. "quelli che vogliono nuotare verso una società giusta" rappresentano la terza categoria che va "oltre" e che non ha nulla da spartire col vecchio Centro fondato sulla sodomitica "democistianità" di cui Mario Monti è stato il più recente portabandiera.
Dibattito chiuso, dunque, su Destra, Centro e Sinistra? O no?
Marino Marquardt
Ps. Ringrazio i gatti di casa che questa mattina mi hanno svegliato più presto del solito. Grazie alla loro iniziativa ho trovato il tempo di riflettere e di individuare la chiave di volta che mi ha consentito la formazione della nuova classificazione delle categorie politiche.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.05.13 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando gli Italiani si sveglieranno da una ipnosi che dura da venti anni?.L'ipnotizzatore di Arcore solo fino a pochi giorni fa voleva essere: Presidente della Repubblica, Senatore a vita,Padre Costituente,di nuovo ( per la quarta volta) Presidente del Consiglio, ma come si fa ad avere una tale faccia tosta. Se non è la conseguenza di una gravissima malattia mentale ( la ex moglie ne parlò sui giornali), siamo di fronte all'erede di Al Capone = Al Tappone.Io pretendo la restituzione dei soldi evasi al fisco e quindi agli Italiani, fino all'ultimo euro/lira ( dura da vent'anni).

l'oracolo 24.05.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo se oggi persino Brunetta si permette quasi ogni giorno di "minacciare" che se le cose non si fanno come dice il PDL cade il Governo io penso che tu dovresti capire che se veramente vuoi cambiare questo paese e' ora che tu ti dai una mossa. Scusa ma fai troppa confusione, metti sul campo troppi argomenti e alla fine con la forza che in Parlamento il M5S non riesce a concretizzarne una. In Parlamento ci sono deputati e senatori 5 stelle veramente capaci...ma quello che crea confusione se proprio tu che non sai cosa vuoi. Non dai priorità alle cose che potresti fare con il PD visto che ha la maggioranza assoluta in Parlamento. Fai troppe critiche, troppe chiacchiere e concludi poco.

elio demetrio, San Mauro Pascoli (fc) Commentatore certificato 24.05.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Zvut8wxGlMU

luciano i., napoli Commentatore certificato 24.05.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dall'euro. Con il suo recente voto, l'Islanda ha deciso le sue sorti. La vittoria del centrodestra, dopo 4 anni di governo di centrosinistra, si è basata soprattutto sulla proposta di abbandonare le misure di austerità e la moneta unica, dopo anni di rigore necessari per sanare i conti in rosso dell'isola.
E oggi la nuova coalizione ha deciso di sospendere a tempo indeterminato i negoziati di adesione con l'Unione Europea per i prossimi 4 anni, provando ad uscire dalle difficoltà economiche del Paese attraverso misure divers.

CI SONO CENTINAIA DI PREDICATORI DELLA VIOLENZA E TERRORISMO ISLAMICI IN ITALIA COME IN INGHILTERRA, CHE GIRANO PER L'EUROPA INDISTURBATI, ASSOLDANDO E CON SISTEMATICO LAVAGGIO DEL CERVELLO RECLUTANDO POSSIBILI BOMBE UMANE , SPARSE PER TUTTO IL TERRITORIO, PRONTE A COLPIRE QUALSIASI PERSONA O COSA.
SI FABBRICANO MOSCHEE, CON CONNIVENZA DEI POLITICI CORROTTI..MA PROVIAMO A COSTRUIRE UNA CHIESA NEL LORO PAESE, E DIVULGARE IL NOSTRO CREDO..CI MASSACRANO...UNA LEGGE EUROPEA..ANTI..INSEDIAMNETO ISALMICO IN EUROPA E NECESSARIA !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 24.05.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

RENZI MA CHE CAZZO DICI?
Matteo Renzi ma che cazzo dici? La tesi secondo la quale milioni di voti - quelli raccolti da Berlusconi - cancellano reati, leggi e sentenze lasciale a Berlusconi e ai suoi servi. I voti non possono essere usati come lavanderia. Pensa piuttosto a cosa vuoi fare da grande. I "democratici" come te da tempo mi hanno rotto il cazzo. Buona giornata comunque.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

BRUNETTA DAL CIUFFO
Da Richetto dal Ciuffo - il protagonista della omonima fiaba di Perrault - a Brunetta dal Ciuffo, co-protagonista e interprete della ventennale piéce berlusconiana. Il personaggio berlusconiano appare con una lussureggiante chioma e con un grande ciuffo che gli scende sulla fronte e ne copre la metà. La capigliatura e l'acconciatura - nelle intenzioni del coiffeur - vuole essere la metafora della legge di compensazione fisica... Brunetta dal Ciuffo è irascibile, quando mostra i denti non sai mai se lo fa per sorridere o per ringhiare. Forse per tutte e due le cose insieme. Un sorringhio, insomma. E quando attacca i "comunisti" e i magistrati è rapito da sacro furore: si agita, batte il palmo della mano destra sul banco, urla come un forsennato. Roba da invasati... Per non dire se poi gli capita a tiro un precario. "Vergogna del Paese", urla infatti contro il malcapitato senza futuro e dall'incerto lavoro. Un urlato anatema. Senza che nessun animo caritatevole provveda ad offrirgli un calmante. Brunetta dal Ciuffo insomma appare come un ossesso in certi momenti clou della rappresentazione che ama dare di se stesso. E' uno dai modi spicci, imsomma. Tanto da sognare di liquidare con l'arresto eventuali contestazioni ai comizi del suo Signore...
Sullo sfondo della piéce gli spettatori intanto si chiedono: ma cosa avrà mai Brunetta dal Ciuffo sotto la rigogliosa chioma e sotto il pendente ciuffo? E secondo voi cosa avrà mai? Meditate, meditate gente...
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
COME E' DAVVERO CHIARO,CHE IL VECCHIO RICATTORE E RICCATTATO VUOLE SEMPRE AVERLA VINTA,L'UNICA E' SPERAE CHE CREPI PRIMA DI STACCARE LA SPINA A QUESTO GOVERNO
ALVISE

alvise fossa 24.05.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

PRESTIGIACOMO, LA SOLITA CANTILENA!
Nella galleria di Agorà dedicata alle servette del Cavaliere mancava la cantilenante Stefania Prestigiacomo (ma l'avete sentita parlare con tono e cadenza soporifera?). Le non-argomentazioni della ex ministra a difesa del Condannato sono sempre le stesse. Tra queste la tesi secondo la quale milioni di voti - quelli raccolti da Berlusconi - cancellano reati, leggi e sentenze. I voti come lavanderia, insomma. Sapete a cosa sono dovute le sempre più numerose defaillance morali di gente come la Prestigiacomo? All'assoluta mancanza di senso critico e di onestà intellettuale.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI VEDIAMO IN PIAZZA!
Oggi tutti a Romaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!Catarsi collettiva in Piazza del Popolo!!!!!!!!!!!!!!!!!! Io ci sarò. E voi?
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 08:02| 
 |
Rispondi al commento

A COSA SERVONO GHEDINI E LONGO IN PARLAMENTO?
Non poteva essere diversamente. Anche loro si sono aggiunti al coro dei servi del Condannato e hanno dato voce alle rispettive "indignazioni" per il contenuto delle motivazioni delle sentenze della Corte d'Appello e della Cassazione avverse a Berlusconi. Stiamo parlando degli avvocati Nicolò Ghedini e del "pistolero" Piero Longo, entrambi noti stakanovisti parlamentari.. Mi rivolgo agli eletti 5 Stelle: per favore, preparate e successivamente rendete pubblico un dossier sulla produttività di questi due "principi del Foro" che da anni godono di robusti emolumenti pagati dai cittadini senza fare un cazzo in Parlamento. Volete aprirla o no questa cazza di scatoletta di tonno? Decidetevi! E sputtanate quelli che in Parlamento sono quasi sempre assenti e non lavorano mai!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ELEGGIBILITA'. DIRITTO ACQUISITO?
Allora? Avete letto le motivazioni della condanna in secondo grado di Berlusconi per il processo Mediaset rese note dalla Corte d'Appello? E avete letto le motivazioni per cui la Cassazione ha respinto la richiesta di trasferimento dello stesso processo a Brescia avanzata dagli avvocati di Berlusconi? Vi sembra ancora il caso di discettare su eleggibilità o ineleggibilità del Condannato? Forse costituisce un diritto acquisito il fatto che i collusi compagni di merenda dell'Unto presenti nella Giunta per le Elezioni nelle precedenti legislatura abbiano ignorato e quindi violato la legge? E sono ancora tollerabili gli attacchi ai magistrati da parte dei servi del Cavaliere? E il Capo del Csm, il presidente Napolitano, che dice? O in nome della governabilità dobbiamo rassegnarici a nuotare nella merda di cui graziosamente ci omaggiano Berlusconi e relativa prezzolata corte?
Hanno fatto sentire la propria "indignazione" per il contenuto delle motivazioni della Corte d'Appello e della Cassazione anche gli avvocati Ghedini e il "pistolero" Longo. Mi rivolgo ai parlamentari 5 Stelle: perché non preparate e successivamente rendete pubblico un dossier sulla produttività di questi due "principi del Foro" che da anni godono di robusti emolumenti pagati dai cittadini senza fare un cazzo in Parlamento? Aprite questa cazza di scatoletta di tonno, per favore, e sputtanate tutti!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Emilio Orione
in teoria il tuo discorso sull'ineggibilità dell'innominato può essere giusto ma le tre valutazioni precedenti da chi sono state fatte.
Dagli amici e compagni di partito ben sapendo che andavano contro la costituzione e qui casca l'asino. Il giuramento sulla costituzione secondo te è stato violato o no?
"Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne fedelmente LA COSTITUZIONE E LE LEGGI,
e di esercitare le mie funzioni, nell'interesse esclusivo della nazione".
Quindi se c'è una legge che dice che sei ineleggibile vuol dire così o no?
E' chiaro che con gli appoggi che aveva faceva il bello e cattivo tempo.
E ora non tiene sotto ricatto il governo, nel senso che se viene condannato, lo farà cadere. lo ha anche detto il sig. Nitto Palma a chiare lettere, ma ti sembra possibile che una persona sola, riesca a tenere in questo stato una nazione,
siamo in democrazia o c'è qualcosa che non va?

saluti da nessun copy

nessun copy 23.05.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

GLI ULTIMI COMUNISTI DEL PD
Osservi in tv Roberto Giachetti e Stefano Fassina e lombrosianamente non hai dubbi: questi – ti dici – sono comunisti, hanno la faccia dei comunisti, hanno il look un po’ trasandato dei comunisti del terzo millennio, hanno insomma il “quid” dei comunisti, ovvero “quel certo non so che” non non può renderli “altro”. Poi li senti parlare e le rocciose certezze lombrosiane cominciano a vacillare. E ancora, li senti argomentare sul “governo delle di larghe intese” e ti accorgi che – sentendosi in colpa - si giustificano come le pudiche sposine del passato in momenti di intimità (“non lo faccio per piacer mio ma per dare un figlio a Dio”). Oddio!, vai in panico, vuoi vedere che i soggetti in questione sono come gli altri del Pd? E ti assale l’atroce dubbio: ma vuoi vedere che gli imput lombrosiani erano del tutto errati? Roba da non dormire la notte…
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STELLATI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!
Stellati di tutto il mondo unitevi! L'espressione - liberamente adattata dal sottoscritto alle iniziative europee del M5S - non vi ricorda qualcosa di già udito? Corsi e ricorsi storici in versione Secondo e Terzo Millennio. Due secoli fa Carlo Marx esortava i proletari del pianeta ad unirsi nella lotta comune contro lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo; oggi Beppe Grillo lavora all'internalizzazione del M5S allo scopo di cancellare ingiustizie e diseguaglianze sociali. L'impalcatura "filosofico-culturale" è diversa (sono anche passati due secoli tra il primo e il secondo rivoluzionario...) ma la sensibilità – nonostante il gap temporale – mi sembra comune. Auguri dunque al M5S che muove i primi passi al livello europeo. Il 18 maggio i parlamentari Di Battista e Orellana sono stati al primo congresso di Democracia Real Ya, a Madrid. Ma non è tutto. I 5 Stelle puntano ora a rinsaldare i contatti coi movimenti organizzati dal basso, dalla Grecia al Portogallo. Buon lavoro!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISSENSO ABOLITO PER LEGGE. PDL DIXIT.
Udite, udite! Il Pdl pensa di azzerare il dissenso politico per legge. Una legge che preveda anche il carcere per chi contesta. Dopo la contromanifestazione di Brescia, gli uomini del Condannato si attrezzano e propongono di vietare qualsiasi forma di dissenso durante comizi elettorali e non. Intanto, a proposito di Brescia, Berlusconi ha spiegato la ragione del suo ritiro dalla campagna elettorale. "Dopo i fatti di Brescia - ha detto - sono stato costretto ad annullare i miei interventi pubblici per la mia incolumità personale. Il mio partito ha ritenuto che io non proseguissi gli impegni già fissati. Mi dispiace". Avete capito bene? Ma chi ha detto che Berlusconi è il capo assoluto del Pdl e che comanda soltanto lui? Che sciocchezza! Per sua stessa ammissione obbedisce come un agnellino ai vari Capezzone, Brunetta, Bondi, Gasparri e compagnia bella. Ah, ah, ah!!! Il Cavaliere in materia di puttanate, di menzogne e di travisamento della realtà non si smentisce mai!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 08:30| 
 |
Rispondi al commento

LA GUERRA E' APPENA INIZIATA. AVANTI COSI'!
Puntuale, scrupoloso, con tanto di nomi e cognomi, l'intervento-denuncia di Giovanni Endrizzi verso sponsor e padroni del Casinò-Italia. Ora bisogna continuare la guerra appena iniziata contro il gioco d'azzardo e quanti in Parlamento lo sostengono. Siamo al primo passo, bisogna non abbassare l'attenzione sul tema. E ripetere in ogni occasione i nomi dei parlamentari collusi con i padroni delle scommesse, delle slot machine e delle sale bingo. E avviare - ovviamente - iniziative parlamentari in merito. Bisogna sputtanare a vita quanti lucrano sulle debolezze degli italiani e di quanti vivono nel nostro Paese.
Tanto per iniziare, propongo una rigorosa radiografia a mò di inchiesta delle attività e degli interessi "ludici" dei nomi citati da Endrizzi. A cominciare dai rapporti con la malavita. Avanti così!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 07:43| 
 |
Rispondi al commento

QUID E MANGANELLATE
Milano, contestazione sotto Palazzo Marino. L'ordine è categorico: manganellare i giovani di un centro sociale meneghino fatto sgomberare questa mattina. Il nuovo ministro dell'Interno vuole così rifarsi della debacle di Brescia, là dove l'insulto volò libero senza incappare in gragnuole di botte. Ora però la musica sta cambiando. E il ministro vuol fare sul serio.
Stiamo parlando di Angelino Alfano, "il perdente di successo" secondo la definizione data dal collega di partito Nicola Cosentino nel giorno della sua esclusione dalla lista elettorale. Alfano - ricordate? - è quello del "quid". “Ad Angelino manca il quid”, sentenziò infatti a sorpresa Berlusconi quando il dibattito politico era imperniato sul nome del possibile erede. Ma stava scherzando, chiarì successivamente. Del resto come avrebbe potuto attribuire un tale incolmabile limite al proprio delfino, peraltro scelto e non imposto da questioni dinastiche? E’ come se un allenatore di calcio avesse detto che il suo attaccante di punta – da lui stesso voluto – fosse privo del fiuto del gol. Cose da pazzi. Ora, al fine di scongiurare altri "scherzi" da parte del suo datore di lavoro, ha deciso di tirar fuori il "quid". E di far manganellare i contestatori. Champagne!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

preparatevi a molte battaglie!

il popolo sincero DEVE prepararsi alle prossime battaglie, perche il proggetto (nuovovo ordine mondiale), non realizza tutte cose lecite!

(informarsi prima di votare)

perche sulla terra non vive solo gente legata ai soldi ed al dio denaro e potere, pd+pdl centro destra, centro sinistra, destra e tre quarti sinistra e tra quarti....

questa e la prima legge da varare...

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??
945 servizi inclusi

fate 2 conti sa se il numero dei parlamentari diventasse 345. togliendone 600 cioe 23 parlamentari piu della francia, considerando che ogni parlamentare guadagne mediamente 12.000,00 al mese per 600 parlamentari= 7.200,000 euro, per 14 mensilita= 100,800,000,00 euro se non erro. poco piu dell'0interesse del debito publico
italiano!!

sandro bunkel Commentatore certificato 22.05.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

PIANGIAMO UN AMICO
A Genova questo pomeriggio ci ha lasciato un grande interprete della Chiesa delle origini. Gli amici del porto, i diseredati, gli ultimi, hanno perso un grande amico. E anche i non osservanti come il sottoscritto lo piangono. Buon viaggio Don Andrea Gallo.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

@Becchi
Capisco il suo ragionamento, visto che l'interpretazione può variare e che è l'espressione di una volontà politica, la giunta deve pronunciarsi sull'eleggibilità di Berlusconi per verificare quale interpretazione la corrente volontà politica espressa dal voto degli italiani sia in essere.
Le chiedo, per comprendere i fondamenti giuridici della sua proposta, essendo chiari quelli politici, se però non debba valere il principio che un individuo può essere giudicato per uno stesso reato solo una volta.
Proprio perché le interpretazioni variano nel tempo per un reato si può essere giudicati, in tutti i gradi di giudizio, una volta sola, se dopo tutti i gradi si è innocenti il caso non si può riaprire, almeno cosi mi pare sia il principio di buon senso.
Ora l'ineleggibilità di Berlusconi è già stata valutata tre volte e questa sarebbe la quarta, cioè ogni volta lo stesso "reato" cioè essere stato eletto è stato valutato dalle giunte elette e questa proposta oggi sarebbe la quarta valutazione.
Non posso fare a meno di sentire una qualche ingiustizia. Supponiamo che si stia parlando di un italiano qualsiasi e non di Berlusconi che catalizza troppe emozioni, è giusto che alla prima elezione venga valutata la sua eleggibilità, che per le stesse identiche incompatibilità la sua posizione debba essere valutata ad ogni legislatura e che questo possa per lo stesso motivo essere una volta eleggibile e la volta successiva ineleggibile mi sembra ingiusto, come un doppio processo per lo stesso reato. Si è sbagliato la prima volta, pazienza se non sono intervenuti nuovi fattori (nuove leggi o nuove incompatibilità) meglio lasciare le cose come stanno che peggiorare le cose.

Emilio Orione, Acqui Terme Commentatore certificato 22.05.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE BASTA LAMENTI! CHI E' CAUSA DEL SUL MAL...
Ahimé, devo ripetermi di fronte a lamenti ormai monocordi. Beppe, per favore, non piangere nei post né in piazza: “Col 25 per cento contro il 75 non possiamo fare niente”, dici. Ma chi ha scelto lo sterile ruolo di pura testimonianza? Con la testimonianza pensavi forse di fare ottenere il reddito di cittadinanza ai disperati? Per una forza politica far fruttare i milioni di voti ricevuti è un dovere e non un optional. Mettere i voti nel freezer politicamente è un delitto. La politica è mediazione e ricerca di alleanze finalizzate all’ottenimento di ciò a cui si anela. L’importante è non lasciarsi coinvolgere in giochi sporchi e non lasciarsi abbagliare dal potere. E tenere sempre presente cosa si vuole nell'interesse del Paese. Naturalmente senza quella fraudolenta retorica usata dagli interpreti delle "larghe intese" in questi giorni. Intanto - da elettore 5S - aspetto ancora che i 5S aprano il Parlamento come una scatoletta di tonno; aspetto che portino a nudo le malefatte passate e presenti di quanti siedono nei banchi di Camera e Senato; aspetto che traducano in proposte di legge i contenuti del programma. Aspetto... Aspetto... Frattanto si sta perdendo tempo. Ed è scaduto il tempo degli ottusi "no", grazie ai quali ora dobbiamo tenerci il "governo delle larghe intese". Nuovi scenari sono possibili. Essere nè di destra nè di sinistra - come orgogliosamente Beppe continui ad affermare - non significa niente, non conta un cazzo se poi si perde l'orientamento e non si sa più dove cazzo andare. Nel deserto una volta ci si affidava alle stelle... I 5 Stelle si affidino alle stelle della solidarietà, della giustizia sociale, dell'uguaglianza, della tolleranza, dei diritti civili, del rispetto dei diritti di tutti, anche di quelli degli animali non umani. Io elettore 5S sto cominciando a rompermi i coglioni. Datevi una regolata, per favore!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Sull'ineleggibilità dell'innominato il Pd ora avrà la sua grossa responsabilità, non possono dire come ha fatto la Gelmini al tg, che siccome l'innominato è stato eletto più volte, non può essere dichiarato ineleggibile. Se in passato sono stati fatti errori voluti o non voluti, esiste una legge e questa deve essere rispettata.
Non si può dare ai cittadini la motivazione secondo la quale "se non le rispettate voi le leggi xchè dovremmo rispettarle noi".


saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 22.05.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

CAZZATA+CAZZATA=CAZZATONA
Quei parlamentari 5S che non sanno quel che dicono da oggi sotto tuela del gruppo di Comunicazione stellato? "E' assolutamente falso, non sappiamo da dove sia uscita questa bufala". In calce l'autografo di Rocco Casalino, uno dei responsabili dei rapporti con la stampa alla Camera. Peccato che Europa.it pubblichi la e-mail inviata a onorevoli e senatori con la nuova disposizione in materia di interviste. Un autogol la smentita, dettata forse dall'aver preso coscienza dell'assurdità dell'iniziativa. Cazzata l'iniziativa, dunque, cazzata il tentativo di smentita. Attenzione però: il terreno è scivoloso! L'inoltrarsi sul sentiero della menzogna è rischioso per la credibilità di una forza politica. Dalla menzogna sulle cazzate a quelle sulle cose serie il passo talvolta può essere breve.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

OK ! VA BENE ! CI VOGLIONO ELIMINARE !
DUNQUE ABBIAMO CIRCA 9 MILIONI DI VOTI,
METTIAMO CHE CIRCA 4 O 5 SONO DI BUONA SALUTE, TRA I 18 E 65 ANNI, MA BASTANO SOLO DUE MILIONI DI SPRANGHE FORCONI, MOLOTOV, ARMI RUDIMENTALI,
BOMOLE DI GAS METANO O GPL ..ASSALIRE ROMA E TUTTI GLI ISTITUTI GOVERNATIVI, COMINCIANDO DAL QUIRINALE , MONTECITORIO, PARLAMENTO, PRENDERE POSSESSO DELLE TELEVISIONI, DEI MEDIA...CHIUDERE IMMEDIATAMENTE I CONFINI, METTERE IN GALERA E SOTTO INCHIESTA TUTTO IL "RIGMAROLE"..
DOPO LE CONDANNE PER TRADIMENTO ALLA COSTITUZIONE E AL POPOLO ITALIANO DI TUTTI I COLPEVOLI, OGNI GIORNO UNA IMPICCAGGIONE PUB BLICA SULLA PIAZZA..TRASMESSA IN RETE E IN MONDIALVISION..PER DIMOSTRARE CHE LA CORRUZIONE E LA RICCHEZZA NON E PER LA POLITICA...POI REFERENDUM POPOLARE SE RESTARE IN EUROPA O MANDARLI AFFANCULO ! NUOVE LEGGI DI GOVERNO...STUDIATE E SCRITTE DA CITTADINI ONESTI !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 22.05.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

FORECLOSURE ! CHE SCHIFO ! GLI LEVANO LA CASA COSTRUITA (QUASI- NON FINITA) DI VALORE 150 MILA PER 10 MILA DI DEBITO VENDUTA ALL'ASTA PER 25 MILA ! SI DA FUOCO -MUORE . COME 25 MILA SE NE VALE 150 MILA ?
QUALCHE COSA NON QUADRA !
SI DEVE INDAGARE SU LE PROCEDURE, SU GLI UFFICIALI GIUDIZIARI CHE ORGANIZZANO CODESTE INGIUSTIZIE - SU LE PROCEDURE BANCARIE DI RIPOSSESSO.
SE UNA PROPRIETA' VIENE MESSA ALL'ASTA PER RECUPERARE IL DEBITO DI UN MUTUO, "DEVE" E DICO DEVE ESSERE VENDUTA NON MENO DEL DIECI % DEL VALORE DI MERCATO.
QUESTO RACKET CREATO DA SCIACALLI CHE SI APPROFITTANO DELLE MISERIE DEL PROSSIMO DEVE CESSARE !
IL M5S ..SI DEVE FAR FORTE SU UN DISEGNO DI LEGGE A RIGUARDO ( SAPENDO CHE LA VECCHIA CASTA POLITICA HA CREATO UN SISTEMA SBAGLIATO) E DOVERE DEL MOVIMENTO COMBATTERE L'INGIUSTIZIA !
ALTRO PROVVEDIMENTO DA CONSIDERARE E - BLOCCARE QUALSIASI SEQUESTRO PER CAUSA DI RITARDO DI PAGAMENTO DI DEBITO PER CAUSA DI PERDITA DI LAVORO, DIFFICOLTA' FINANZIARIA DATA DALLA SITUAZIONE ECONOMICA CREATA DAI GOVERNI PRECEDENTI..MA E MAI POSSIBILE CHE, I POVERI, I LAVORATORI, I PENSIONATI, SIANO SEMPRE I PRIMI AD ESSERE PRESI DI MIRA E A PAGARE PER TUTTI ?
CARO GRILLO..DATO SI CHE L'OBBIETTIVO ERA "TUTTI A CASA", NIENTE ALLEANZE, BENE CONTINIUAMO COSI'..SARA' PER LA PROSSIMA VOLTA...PERO' CI SI DEVE ORGANIZZARE BENE, SIA CON IL METODO DELLE VOTAZIONI, SIA CON LA SCELTA DEI CANDIDATI..OK LA VOLTA PASSATA NON TI ASPETTAVI CHE SCOPPIASSE LA BOMBA DEI VOTI A TUO FAVORE , E TI HA COLTO IMPREPARATO, MA ADESSO CHE I VOTI STANNO AUMENTANDO GIORNALMENTE, PREPARATI...
RIVEDI LE REGOLE, STUDIACI SOPRA...PRIMA CHE CHI TI SOSTIENE , TI SI RIVOLTI CONTRO...PER IL BENE DI TUTTI...KEEP SURFING !
UN ABBRACCIO ! SEMPRE CON TE....

luciano n., aprilia Commentatore certificato 22.05.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con grillo. hanno fatto inciuci per 30 anni ora lo devono fare alla luce del sole. adesso sono costretti, PER FORTUNA, a dover dar conto in maniera trasparente di quello che fanno a differenza del passato. ora vedremo la coerenza del pdmenoelle nel votare o non votare quello che ha predicato ( o pseudo predicato?) per tanti anni su B. vedremo, ne vedremo delle belle.

adamo ed eva Commentatore certificato 22.05.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

PARLAMENTARI 5S SOTTO TUTELA. CHE CAZZATA!
Udite, udite! Da oggi i parlamentari 5 Stelle sono sotto la tutela dei componenti del gruppo Comunicazione del Movimento. I responsabili della Comunicazione saranno i custodi delle parole che gli imberbi deputati e senatori stellati pronunceranno in risposta alle domande dei giornalisti ritenuti "affidabili". Ma stiamo scherzando? Chi ha avuto questa idea geniale? Facendo così forse si vuole rimediare alla impreparazione e alla ingenuità di molti nominati 5S in Parlamento? Ma chi li ha scelti e chi li ha formati questi parlamentari? Metterli ora sotto la tutela di gente professionalmente non più preparata (basta leggere il linguaggio usato nei comunicati) degli stessi da salvaguardare dagli attacchi dei giornalisti "non affidabili" è semplicemente ridicolo. E fa aumentare il timore che dietro Grillo ci sia il vuoto. E conferma che la rete - da sola - non è sufficiente per formare personale politico. Gli scienziati della Comunicazione, intanto, consiglino Casaleggio di non sottrarsi alle domande - seppure talvolta imbarazzanti - dei giornalisti. Il tacere o il fuggire di fronte a microfoni aperti e a telecamere accese trasmette all'esterno una immagine non positiva di sé. Soprattutto ora che il numero dei cattivi politici in fuga dai giornalisti aumenta di giorno in giorno.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I BRUTTI ADDORMENTATI DAL LOSCO/LOSCHI...
Quello che accade in questi giorni(salva dell'utri,no voto movimenti...)è veramente una roba incommentabile!non darò mai più un voto alle sinistre nemmeno se venisse che guevara in persona a sponsorizzarle(beh forse in quel caso si).Questi signori continuano a fregarsene della disperazione dilagante..provocano durante le manifestazioni mentre sono attorniati da drappelli di poliziotti...
cercano la rogna e forse prima o poi la troveranno.
BLUEVALENTINE

Valentina Serra 22.05.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento

5 STELLE, DATEVI UNA REGOLATA!
I 5 Stelle devono darsi una regolata. E basta con il gruppo Comunicazione che finora ha comunicato una schifezza. Ultimo esempio il post relativo alle attività stellate. E basta anche con l'ultima lagna! Beppe non piangere in piazza: “Col 25 per cento contro il 75 non possiamo fare niente”, dici. Ma chi ha scelto lo sterile ruolo di pura testimonianza? Con la testimonianza pensavi forse di fare ottenere il reddito di cittadinanza ai disperati? Per una forza politica far fruttare i milioni di voti ricevuti è un dovere e non un optional. Mettere i voti nel freezer politicamente è un delitto. La politica è mediazione e ricerca di alleanze finalizzate all’ottenimento di ciò a cui si anela. L’importante è non lasciarsi coinvolgere in giochi sporchi e non lasciarsi abbagliare dal potere. E tenere sempre presente cosa si vuole nell'interesse del Paese. Senza quella fraudolenta retorica in voga in questi giorni di "larghe intese". Intanto mi aspetto ancora che i 5 S aprano il Parlamento come una scatoletta di tonno; mi aspetto che portino a nudo le malefatte passate e presenti di quanti siedono nei banchi di Camera e Senato; mi aspetto che traducano in proposte di legge i contenuti del programma. Mi aspetto... Mi aspetto... Frattanto si sta perdendo tempo. Ed è scaduto il tempo degli ottusi "no", grazie ai quali dobbiamo tenerci il "governo delle larghe intese". Nuovi scenari sono possibili. Essere nè di destra nè di sinistra - come orgogliosamente Beppe continua ad affermare - non significa niente, non conta un cazzo se poi si perde l'orientamento e non si sa più dove cazzo andare. Nel deserto una volta ci si affidava alle stelle... I 5 Stelle si affidino alle stelle della solidarietà, della giustizia sociale, dell'uguaglianza, della tolleranza, dei diritti civili, del rispetto dei diritti di tutti, anche di quelli degli animali non umani. Io elettore 5S sto cominciando a rompermi i coglioni. Datevi una regolata, per favore!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tromboni, trombettieri, cocomerari e carnacottari di ogni genere dei giornali e delle TV allineati e coperti di regime, che "informano", sotto dettatura dei potenti e dei potentati politico-economici, dovrebbero vergognarsi della disinformazione continuata e pluriaggravata dal servilismo e dal lecchinaggio quotidiano, che non perdono occasione di mostrare in ogni circostanza.
Essi fanno da amplificatori mediatici alle "lezioncine" imparate a memoria, o ad Arcore o alla Direzione del P.D.-L., rispettivamente dai berluskones e dalle pasionarie, e dai pidiellini, recitate in ogni trasmissione televisiva sulle reti nazionali, facendo passare i continui ricatti sul governo Lettino-Letta, per senso di "responsabilità" dei gravi problemi economico-finanziari del Paese.
La loro responsabilità, invece, è quella di preservare le loro posizioni di potere politico e di privilegio e, prova ne sia, quella di aver preso tempo con la sospensione dell'IMU fino a settembre, a fronte del programma enunciato da Letta in Parlamento per una totale catarsi dell'Italia e del mondo, benché sotto ricatto di berluskoni.

Aurelio D., Napoli Commentatore certificato 21.05.13 23:36| 
 |
Rispondi al commento

COLLUSI E INELEGGIBILITA'
La Legge sull'ineleggibilità del 1957 è ancora in vigore o no?. Siiiii. Ed è giusto violarla, ignorarla o travisarla per fare un nuovo regalo a Berlusconi? I venduti del Pd rispondono affermativamente. Un regalo infiocchettato con l'alibi della "governabilità". E ancora: è giusto che a decidere eleggibilità o ineleggibilità debbano essere i collusi compagni di merenda del Cavaliere e non un giudice o un collegio di magistrati? E che senso ha affermare che sarebbe inopportuno oggi dichiarare l'ineleggibilità del Condannato dal momento che in passato la norma non è stata applicata? Argomentazione - quest'ultima - da brividi. Leggi ad personam e Commissioni ad personam insomma continuano ad andare a braccetto grazie ai camaleonti del Pd. Ma in che Paese viviamo? Quando cacceremo a calci in culo questi mistificatori di professione, questi venditori di false promesse, questi ladri dell'altrui dabbenaggine?
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 21.05.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

comico?

ecco dovi siamo arrivati ed il bello che sono ancora li,perche' ce li tenete voi fermamente!!

bene ma non lamentatevi!!


http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

questa e la situazione tv italiana!!

ipnosi continua!!

continuate a guardare bravi, tenete fermi i vostri figli davanti alle tv!!

http://www.youtube.com/watch?v=4doFbTLEuuc

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facendo 2 conti:

se da 945 parlamentari attulai in italia,
si attuasse l'uscita di 600 parlamentari, (servizi inclusi)?
considerando un guadagno mensile di 12.000,00 euro mensili, per 14 mensilita', fanno 168,000,00 euro per parlamentare.

quindi 168,000,00 per 600 parlamemtari, 100,800.000.

poco piu dell'interesse del debito...

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento

anche se crollano 2 torri,gemelle, anche se scoppia una guerra, anche se scoppia una bomba, anche se ci sono suicidi tutti i giorni, gli italiani credono di non esere coinvolti, e' gurdano, ed aspettano davanti alle tv, una notizia che cambiera' di nuovo la loro vita,(in meglio)...

e la realta', che e'ormai distorta nella mente della gente, e che non riesce piu a vedere il vero!!
o non si piega il come un popolo possa tenersi (TUTTO) il malfatto, e stare a guardare mentre i propri voti, dati con fiducia ai prorpri partiti politici, possano essere prostituiti senza ma e senza se!!

siete i tasselli della rovina dell'italia..
insieme ai vostri politici che, hanno disastrato l'italia.. la (politica) ormai morta.. per i soldi!!
State ancora sognando ad occhi aperti???
non esiste un aggettivo per descrivervi in una parola!!
ecco che nasce il blog!! ed il movimento 5 stelle..

le banche nascono:
come servizio ai cittadini, mentre vi godete le trasmissioni tv,
le banche sono diventate le vostre sedi di schiavismo!!

grazie e (tutti) i bravi politici della vecchia politica!!
non certo per colpa di grillo se siamo stai ipnotizzati per 20 anni dai media e politiche false!!

il movimento nasce grazie all'avidita dell'uomo politico e bancario!!
c'e poco da denunciare sulle verita' che il tempo regala!!
mi spiace solo per la gente che muore per colpa dell'indifferenza!!

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

hi,
ma tra berlusconi ed il pd chi ci odia di più?
Io dico il PD.

Saluti

Simone P. Lucca 21.05.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

istigano alla violenza per procedere..
non fatevi infinocchiare ancora!!
m5s

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Il clima politico è quello di prima delle elezioni. C'è una pace armata. Il M5S sta sviluppando la sua azione politica, spinto dalle necessità manifestate dai propri elettori in particolare, ma da un'ampissima parte di elettori non votanti, sfiduciati dalla gestione della nazione. Il limite di tracimazione dell'acqua è prossimo ed essa è tenuta negli argini dalla capacità di M5S di dimostrare con le proprie azioni in Parlamento, l'opposizione e la protesta fattiva contro una gestione fraudolenta del bene pubblico.

stefano radi Commentatore certificato 21.05.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

VERTIGINI
Per evitare smarrimenti lessicali e vertigini di ordine psicologico basterebbe continuare a chiamare le cose, le scelte e i comportamenti con i propri nomi. Ed essere laicisti, vivere senza dogmi, improntare l'esistenza a una sorta di idealismo pragmatico (quest'ultimo sembra una contraddizione in termini ma non lo è) ed avere chiara la scala di valori di cui ciascuno è depositario. L'Autore del post rifletta: ci fa schifo il governo delle larghe intese in quanto disgustoso e indigeribile blob (la abominevole gelatina rossa del film di fantascienza anni '50,)? Perché allora non deve destare repulsione il trasversalismo raccogliticcio a cui sembra anelare Beppe Grillo? E' un errore marchiano. Il mettere insieme persone portatrici di opposti valori (destra-sinistra) significa sponsorizzare una formula fondata sulla conflittualità permanente. Sarebbe un altro cocktail altamente tossico. Gli opposti si possono accordare su temi non sensibili, ma mai potrebbero convivere sotto la stessa bandiera double face. Elementare Watson... Gli opposti come la metterebbero, ad esempio, in materia di diritti civili? In conclusione, il post a mio avviso illustra e spiega l'incertezza 5 Stelle. Incertezza legata al fatto che Grillo e Casaleggio - al livello politico - ancora non hanno deciso cosa voler fare da grandi. Il professarsi profeti del "nuovo", il voler proclamarsi "altro", l'affermare di voler andare "oltre" o "sopra" sono tutte espressioni utili per formare una cortina fumogena, una nebbia, attorno a un progetto politico ancora non definito. No, il loro non è un linguaggio da iniziati come da qualche parte si vorrebbe far credere. Il loro è il linguaggio di quanti ancora non hanno le idee chiare. Intanto la personale rottura di coglioni progredisce inesorabilmente... Oggi, martedì 21 maggio ore 17, i parlamentari 5 Stelle non hanno ancora fatto un cazzo! Basta con la vaghezza! Basta con le esercitazioni "filosofiche", si passi ai fatti!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 21.05.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

La Gabanelli, proposta da M5s come Presidente della Repubblica, con le domande in Report 19-5-13 sui proventi economici del Blog ha solo dimostrato di non avere sudditanze e di essere libera dai poteri +/- forti.
Ma questo atteggiamento non è esattamente quello che predica Grillo, soprattutto a proposito della stampa ?
Grazie per la risposta

[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 21.05.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento


Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??

945 SERVIZI INCLUSI??

QUESTA E LA PRIMA LEGGE DA VARARE!!


sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

la prima legge del nuovo governo???


debellare il movimenro 5stlle?

non c'erano urgenze imminenti??

m5s

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

perche la Galbanelli non dedica un programma intero e chiaro come sono semnpre le suoi temi, sulla geoingegneria?

sembra non sia politica questo argomento?,ma la politica interessa a tutti, anche a chi crede il contrario, dando semplicemente il voto...

mangiate? lavorate? comprate? vendete? aspettate un autobus? passeggiate sotto il cielo azzurro? nuotate? correte? zappate? (forse ancora per un po) se non ci diamo una svegliata staccaondo la spina e prendiamo possesso di noi stessi!! (senza Violenza)!!

m5s!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Il 5 STELLE NON RISCHIA CON IL DISEGNO DI LEGGE DELLA FINOCCHIARO: LEGGI QUI!

http://www.caffenews.it/editoriale/49844/il-5-stelle-ineleggibile-solo-una-forzatura-mediatica/

enriko g., San Stino di Livenza Commentatore certificato 21.05.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Gabanelli non si interessava della TAV, Mafia, frode fiscale, soldi nei paradisi fiscali ecc??

Qui un esempio:

http://tinyurl.com/klyqtfg

Che fa ora? Si mette a fare le veci del PDPD-L per gettare fango sul Movimento?

_______________________________________________

Al contrario di cio che dissero in campagna elettorale ecco cosa preme veramente al PD-L:

_______ Mafia, Pdl presenta proposta di legge:
dimezzare pena per concorso esterno
niente carcere per chi dà supporto _______ [...]

http://tinyurl.com/merlmqs


Ma io sinceramente non capisco tutto questo tam-tam...per che si siano fatto delle interrogazioni su dove vano i soldi guadagnati dalla pubblicità sul blog?.Bahh...ma se sono soldi guadagnati onestamente cosa ti interroghi a fare?.E pubblicità sul blog??? C'è pubblicità anche su tutte le Tv di Berlusconi ma nessuno non va a rompere i coglioni li...Le donazioni fatte dai simpatizzanti del Movimento?...Appunto,sono donazioni.Sono li per che anno donato di propria volontà e non sono soldi dai contributi come succede a altri partirti( che non sono stati donati di propria volontà). Parlano sempre di soldi,soldi della pubblicità,soldi dalle donazioni,diaria...mi fanno ridere,proprio loro che anno scandali a non finire(MPS anyone?) loro che si sonno di fatto innalzato gli stipendi affermando che se li sonno diminuiti...loro che da tanto tempo ormai rubano senza vergogna e non mostrano segni che si vogliono fermare?...proprio loro che non anno dato un centesimo indietro(rimborsi elettorali anyone?) propio loro si metano a dire questo?...Si interrogano,anno qualche dubbio...(poveretti) li mettono su tutte le tv...tuta la media si accanisce...Ma mi fate un piacere...Per che non dite di tutti i soldi che il movimento a dato indietro,sono tanti e li avrebbero fatto comodo ma invece loro anno rinunciato...per che in virtù del obiettività non ne avete menzionato anche quello? Ladroni che tentano di spacciarsi per santi puntano il dito contro...e la media si accanisce...per che non vi accanite con lo stesso pathos contro quei signori che a fare un po di trasparenza non ci pensano neanche?...C'è chi fa il peggio e vi ride in faccia e fate poco o niente e chi invece vuole fare la cosa giusta andate a spulciare anche la minima cosa e lo spacciate per qualcosa di più solo magari per fare un pò di sensazionalismo..."Guardate il santo non e tanto santo, e come noi..."Invito tutti quelli che anno puntato il dito a fare magari la meta di Grilo e poi magari potete farvi qualche dubbietto

catalin matei 21.05.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

PER LUCIANO DI APRILIA.
Ciao, sono Marino Marquardt. Mi fa piacere che tu legga i miei commenti. Spero che si possa aprire un dibattito con te e con gli altri frequentatori del blog. Mi trovi contraddittorio? Comprendo l'interpretazione che dai ai miei commenti. La ragione è nel fatto che non appartengo alla categoria degli "uomini di chiesa". Sono un eretico, un libero pensatore, uno spirito critico vicino al M5S. (anche se non so per quanto tempo ancora perché mi sto rompendo i coglioni per certe scelte del duo Grillo-Casaleggio). Il fatto che sia iscritto al M5S non mi impedisce perciò di dare una lettura personale di ciò che accade. Prendi ad esempio il caso Gabanelli. A mio avviso le reazioni sguaiate dei frequentatori del blog hanno rappresentato un grosso scivolone. Reazioni così scomposte sarebbe stato meglio lasciarle in esclusiva ai berluscones. A mio avviso la cosa più opportuna da fare sarebbe stata una risposta chiarificatrice da parte di Grillo in prima persona. O no?
Insomma, caro Luciano, sono uomo di parte ma non sono un dogmatico. Non ho i paraocchi. Le parole d'ordine mi fanno orrore. Nessuno potrà negarmi di esercitare il diritto di critica verso i compagni di strada e verso gli avversari. Il M5S, insomma, per me non è una nuova religione che tra i suoi comandamenti annovera la cieca obbedienza al Capo. “Dubito ergo sum...”. E poco importa se - come tu giustamente sostieni dal tuo punto di vista - posso apparire esibizionista, sconnesso o altro. Ti auguro una buona giornata.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 21.05.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD è da ringraziare perché ci dimostra chi comanda l Italia. Un partito che vuole garantire la nomina a parlamentari gestita dall'alto del partito. La base serve solo a raccogliere voti anche con false dichiarazioni di sinistra per potersi dichiarare di centrosinistra. È chiarissimo con il quanto accaduto con la nomina del presidente della Repubblica dove solo gli alti dirigenti del partito hanno deciso la farsa della possibile alleanza con Grillo o meglio con i Grillini al parlamento ma avevano già deciso prima l'alleanza col pdl per mantenere il totale controllo del parlamento (da dichiarazione di parlamentari pdl e anche ex leader). Se solo i top manager decidono queste azioni sono loro a comandare l'Italia è a gestire le nomine dei parlamentari loro burattini. La loro base é solo sfruttata per avere voti che permettano a pochi top manager di gestire il partito e la nazione. E chi troviamo ora come presidente del consiglio e chi come precedente capo di governo? Persone del gruppo Bilderberg. Se gli italiani smettono di essere stupidi dovrebbero capire che Bilderberg e Berlus sono la padella e la brace. Non si puo' legittimare questa gestione della Italia votandoli. È inevitabile che favoriscano le banche, le borse pilotate e non la produzione del paese e quindi creando disoccupazione industriale. Lo hanno dimostrato con le leggi Monti (Bilderberg dovremmo dire) che mantengono nella sostanza col continuo controllo Bilderberg. Ora vogliono avere i voti degli immigrati dal terzo mondo perché i votanti siano persone che non capiscano quanto qui appena espresso. Dove stanno portando l'Italia? Ad un serbatoio di manodopera a basso costo di persone mal pagate da far migrare dove serve. Così si creano i ghetti. E voglio continuare a chiamarsi centrosinistra?!

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 21.05.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Pacificazione nazionale??!!
Mi torna in mente la canzone di Paolo Pietrangeli, Contessa: "Voi gente per bene che pace cercate, la pace per far quello che voi volete, ma se questo è il prezzo vogliamo la guerra, vogliamo vedervi finir sotto terra...."
Finchè le leggi di questo Paese verranno distorte in maniera così palese, finchè la carta costituzionale continuerà ad essere "carta straccia", finchè questo apparato politico-mafioso continuerà ad estendere i suoi tentacoli sulle istituzioni asservendole ai suoi scopi, non ci potrà essere nessuna pacificazione nazionale. L'unica risposta è il M5S, altro non ce n'è.

Paolo O., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.05.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Il Senato e la Presidenza della Repubblica, sono da abolire!! Subito!! Milioni di euro per delle istituzioni che NON SERVONO a nulla. Rifletteci bene. Solo Camera dei Deputati a numero intatto o diminuito. Questo sarbbe davvero un primo passo per salvare la ITALIA!!

Paolo Camilleri, Latina Commentatore certificato 21.05.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le questioni che vengono svolte nel Blog non raggiungono la maggior parte della popolazione perchè molte persone non hanno il computer ne sono in grado di utilizzarlo.
Perchè oltre al Blog non si apre una TV del M5S, perchè essendo l'italiano teledipendente, dia modo che si possa raggiungere molte più persone che forse potrebbero capire meglio il programma del Movimento.
Molto bello è la presenza nelle Piazze ma a completare sarebbe meglio anche la TV.
Ci pensi Grillo!

alberto 21.05.13 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Pur avendo votato PD ammetto che il partito per il quale ho votato non si è lasciato sfuggire nessuna occasione di fare stupidate ma .....M5S non può scagliare la prima pietra. Con un atteggiamento diverso M5S avrebbe potuto ottenere tutti i provvedimenti necessari perché l'Italia potesse riprendere il cammino sulla retta via (incluso la cancellazione della TAV e l'applicazione della legge che prevede l'ineleggibilità di Berlusconi).

pasquale vaira 21.05.13 06:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla cinica proposta della Finocchiaro; Beppe minaccia: non andremo più a votare.
Pensa che ciò possa dispiacere a quei "potenti" patentati che, ormai, eliminano, isolano e distruggomo tutto quanto potrebbe mettere a rischio i loro lauti, facili guadagni. E chi li distrugge? Non temono nulla. Sono troppo radicati nelle connivenze ecc...........
Speriamo bene!

teodora i. Commentatore certificato 21.05.13 03:00| 
 |
Rispondi al commento

oggi:
sembra di immaginare una guerra mondiale simulata:
1)hitler= merkel
2)i bombardamenti sulle citta,le associo ai i conti bancari dei cittadini
3)i morti, li associo ai poveri cittadini caduti nella trappola delle banche dello (stato),
4)
niente paura... arriveranno ancora gli americani a salvarci ancora una volta, questa volta pero non gli diamo solo altre basi per la loro brava nato, ma tutto il paese...
anzi propongo:
perche non diventiamo una nazione americana?
oppure se preferite tedesca??
cosa ne pensate??
un referendum cosi, napolitano lo approverebbe subito!!
o no??

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

stanno attaccando il m5s??
cosa sta facendo questo governo minestrone?

se lo avesse fattoil m5s non fosse stato lecito!?

prendono tempo per contiunuare, Mediante le tv l'ipnotizzazazione..
SVEGLITEVI!!
per il bene dei vostri figli!!

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Noi cinque stelle veniamo da lontano siamo il futuro,piccoli e grandi uomini e donne che amano il loro prossimo e farebbero qualsiasi cosa per gli altri ci piace più donare che ricevere prendete la nostra disponibilità vi stiamo offrendo la mente e il cuore vogliamo curare le vostre ferite e non ci sono scopi personali in tutto questo è solo amore.

luciana lucarella (lucylle 6), Roma Commentatore certificato 21.05.13 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Questo si era capito fin da subito che il solo e unico vincitore delle elezioni era stato Berlusconi che pur stando dietro le quinte è riuscito a giostrare creazione del governo, elezione del Presidente e fiducia al governo creato con suoi uomini in posizioni decisive, anche se la minaccia di far cadere il governo al minimo punto in discordia con i suoi interessi, non era annunciata era comunque palese da subito.

Paolo D., Agrigento Commentatore certificato 21.05.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

perche la GAlbanelli non dedica una trasmissione sull'euro (bconote)??

parliamo dell'euro di serie A e serie B??
ovviamnete l'italia e parte della serie B!!
ma non ce lo hanno detto!

o era era gia' previsto??

sarebbe una bella trasmissione per il popolo con gran numero di odiens e senza culi e tette in mostra!!


http://www.magiadeinumeri.it/serie_banconote.html

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento


l'italia paese con maggior vendita e possesso di iphone, ipad e smart tv di ultima generazione, e connetto questo, sempre alla tv publicitaria, e connessa a sua volta con le non leggi statali!!

io penso sia meglio comprare cio che la tasca di ogni individuo possa permettersi!!
e un'ottimo autocontrollo, nel controllo globale delle masse!

offerte offerte offerte!!!
torniamo con i piedi a TERRA, che la terra la stiamo distrugendo per...

sandro bunkel Commentatore certificato 21.05.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono parole, il potere del denaro e i suoi adoratori per i quali è un fine e non un mezzo per vivere consente a coloro che lo posseggono di fare tutto ciò che vogliono se un povero ruba una mela per fame finisce in carcere e magari non esce più ma è così il denaro pulito o sporco che sia ha sempre un successone e questa la prima ingiustizia da combattere

luciana lucarella (lucylle 6), Roma Commentatore certificato 21.05.13 00:04| 
 |
Rispondi al commento

questo e ridicolo:

perche la signora Galbanelli non dedica una trasmissione (intera) sul perche in italia abbiamo 945 parlamentari servizi inclusi,e che, se calcoliamo 10 euro mensili fanno 11,340,000 euro, per 14 mensilita fanno 158,760,000 euro????

questi iparlamentari europei e non=


Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??
QUESTA LEGGE QUANDO VIENE CAMBIATA? (PIANO PIANO) PERCHE NELL'EUROZONA NON CI AVETE PORTATO (PIANO PIANO) A PROPOSiTO CE LO AVETE CHIESTO?
quanto bisogna aspettare per questo varo?

l'eurozona non regola queste disfunzioni?
o bada solo a far applicare le leggi per salvare le banche?

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pkè si continua a parlare solo e sempre di quest'uomo?
Riesce ad attirare su di se l'attenzione, è molto abile, anke quando appare in apparenza impotente, eccotelo la' a far parlar di se PKE'?
Il parlamento sembra impotente davanti a quest'uomo PKE'?
Non sara' che detiene informazioni tali da tenere in pugno tanti personaggi importanti?
E se fosse cosi' cosa possiamo fare noi ?
Cosa dobbiamo aspettarciin futuro?
Intanto non parliamo piu' di quest'uomo, ma di uomini d'onore, per esempio di GARIBALDI, di SAN FRANCESCO o Mazzini o Padre PIO, Cristoforo colombo o Michelangelo o Raffaello, o Galilei o Marconi ecc. ecc.per stare agli italiani.
Questi erano ITALIANI non NOI, Vergognamoci e mettiamoci al lavoro, siamo italiani i migliori al mondo.
Per B. uso un vecchio detto: Sopportare le persone moleste e pregare il buon DIO che se le chiami presto.
Infine il messaggio a tutti gli altri parlamentari è : adesso è arrivato il momento del vostro riscatto, non perdete l'occasione, sapete cosa dovete fare, fatelo o sarete travolti dagli eventi.
Tre milioni di disoccupati sono tanti e piu'passa il tempo e peggio è per tutti.
Alimentiamo le nuove e buone idee che arrivano dai giovani, creamo speranze con possibili sogni realizzabili,lasciamo stare le vecchie lobby, sono anacronistici.
Il futuro è dei giovani, lasciamo che siano loro ad usare le poche risorse che restano.
Dobbiamo avere fiducia nei giovani e in noi ITALIANI di buona volonta'.

cosma d., Bitonto Commentatore certificato 20.05.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono stato ad Ancona al comizio di Grillo e prima dell'inizio ho individuato un giornalista di La7 e gli ho chiesto:"Posso farle una domanda?" e lui mi ha risposto molto gentilmente "certo" ed io "quando mandate in onda un comizio intero di Beppe Grillo?" e lui che sembrava un pochino intimorito ma con molta onestà ha risposto "noi registriamo solamente". L'ho ringraziato e per me era sufficente visto che come sappiamo tutti loro poi mandano dei pezzi scelti per farci dei commenti o ci parlano solo sopra, ma non hanno interesse ha mandare in onda dei concetti troppo lunghi che si collegano IN MANIERA DA RENDERE EVIDENTE UN SISTEMA CREATO APPOSITAMENTE e sono anche convinto che una parte dei politici che sicuramente sono più istruiti di me per fare quel mestiere sono anche convinti di poter cambiare in bene questo paese senza capire o magari lo capiscono, ma fa più comodo non capirlo, che lavorano insieme ad altri del loro stesso partito che non vogliono il bene di questo paese, ma solo il loro bene e dei loro amici.
Quindi è questo equivoco, spesso ipocrita che ci ha rovinato,le vie di mezzo sono sempre quelle che permettono a chi vuol farsi solo i cazzi propri di continuare a farlo!
E adesso o di quà o di là!!!!!!!!!!

Gianni O., Ancona Commentatore certificato 20.05.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

una verita' costata la vita!!


http://www.youtube.com/watch?v=JiP2WnJX4Bs

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=MNqUgOSmFag

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

perchge la Galbanelli non dedica una trasmissione intera,sul programma (nuovo Ordine Mondiale)??
tanto proclamato dai g20 e chissa perche anche da papa
http://www.youtube.com/watch?v=izUX0yPWt6s

napolitano
http://www.youtube.com/watch?v=k6h2BXL2GBI

Obama
http://www.youtube.com/watch?v=s5qelq76Kjc
http://www.youtube.com/watch?v=E09FraDHrHM

SARKOZY
http://www.youtube.com/watch?v=jw-p-yZ5ZxI

tremonti
http://www.youtube.com/watch?v=BFm-rLaXU50

vorremmo sapere qual' e' il programma in chiaro??

Galbanelli una trasmissione che ci spieghi un po il programma!

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Perche la galbanelli non indaga e parla cosi prima dei vecchi politici,berlusconi, formigoni,andreotti che hanno processi i corso e nessuno batte ciglio?'..ecc
del (nuovo ordine mondiale)?

vedrete cha con la forza dell'ipnosi tv, faranno credere che il nuovo ordine mondiale sia un programma lecito e chiaro per i popoli!!

Spegnete le tv!!

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perche il m5s non va in tv..

e con la tv che avete distorto la realta' e rubando in 20 anni di politica, Ormai morta..

messaggi subliminali anche per forviare i bambini..

tutti stanno contro il m5s perche la paura dui perdere la poltrona e tanta..


COMINCIANO CON I TERMINI A 4 SIGNIFICATI!!! QUESTO E IL BELLO DELLA LINGUA ITALIANA PARLAMENTARE!!!
L'EUROPA DELLA GERMANIA LO SA???
PèRCHE NON SI COMINCIA DA QUESTA LEGGE????
A GIA (PIANO PIANO)..

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??
QUESTA LEGGE QUANDO VIENE CAMBIATA? (PIANO PIANO) PERCHE NELL'EUROZONA NON CI AVETE PORTATO (PIANO PIANO) A PROPOSTIO CE LO AVETE CHIESTO?

l'ipnosi riparte, ed ho paura anche la psicosi di scoppi di bombe attribuite al m5s!!
(SIAMO E SAREMO SEMPRE PACIFICI)

SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTR

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perche il m5s non va in tv..
la paura della vecchia politica e la crescita e il risveglio di una parte del popolo che sta capendo il vero sulòla (politica ) morta, con questo minestrone!!

e con la tv che ci hanno ipnotizzato, e va avanti da 20 anni..

messaggi subliminali anche per i bambini!!

l'ipnosi riparte, ed ho paura anche la psicosi di scoppi di bombe attribuite al m5s!!
(SIAMO E SAREMO SEMPRE PACIFICI)

SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!

sandro bunkel Commentatore certificato 20.05.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd non si è accorto che l'innominato sta tenendo in scacco tutta la nazione per i suoi problemi, o perlomeno fa finta di non accorgersene
Renzi dice che il cav. non gli consentiva di andare alla presidenza del consiglio e secondo me ci ha fatto un favore. Ma come può un uomo sia pure l'innominato fare e disfare tutto quello che vuole in questo paese? Questo gli era consentito da una parte di italiani, ma adesso la mano gliela da il Pd, più palese di così si muore, ed infatti e quello che sta succedendo. Intellegenza vuole che l'IMU era l'ultimo dei problemi, e siccome l'innominato andava dicendo che doveva essere sospesa x la prima casa, tac eccolo accontentato giù l'IMU su l'IVA. Ora vuol dire che noi italiani siamo proprio un popolo da prendere in giro. Se non si tolgono le spese non si possono abbassare le tasse e con questa cosa che hanno deciso hanno commesso la più grande ingiustizia,
perchè chi ha la casa, via l'IMU su l'IVA, andrà più o meno pari (mah?), ma chi non ha la casa si becca un aumento di tasse. Ma l'innominato non era quello che non avrebbe mai messo le mani nelle tasche degli italiani? Ah ma ora c'e il Pd cosi dirà che non è stato lui.

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 20.05.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA! VERGOGNA!! VERGOGNA!!|!
Che poveracci questi invertebrati del Pd. Da vent'anni danno il culo a Berlusconi, danno il lasciapassare a leggi ad Berlusconem, mettono in soffitta le leggi scomode al Cavaliere, se ne fottono degli elettori. E ora che fanno? Con una legge ad hoc vogliono "radiare" il M5S dal Parlamento. Vergogna! Questi pezzi di merda si pongono il quesito se sia giusto o no escludere Berlusconi dal Parlamento con i milioni di voti che ha in dotazione. E non si pongono il problema se sia giusto escludere dallo stesso Parlamento un soggetto politico che ha raccolto milioni di suffragi. 5 Stelle domani in Giunta per le Elezioni - si dovrebbe votare l'ineleggibilità di Berlusconi - "pittateli di merda", come si dice a Napoli.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 20.05.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine ne rimarrà uno solo? Si, lui.

pisipisibaubau 20.05.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo parlando dell'ovvio, dello scontato. Questo è lo schifo della democrazia italiana mai attuata. Stiamo parlando di uno degli uomini più ricchi del mondo: padrone di tv, giornali, editoria, finanziarie, società edili. Se facciamo il confronto con "quarto potere", capolavoro assoluto della cinematorafia mondiale ci rendiamo conto di quanto la società italiana sia indietro nella tabella di marcia rispetto alle altre democrazie avanzate dell'occidente. Stiamo a discutere su cose superate. #Berluscaoilmeraiglaio - ce fa impazzao sto caccaO de berluscao - è un nodo critico della vita sociale, un buco nero che asorbe ogni cosa, fino all'esplosione finale, che verrà - nessuno si faccia illusioni. Berluscao ha deciso: muoia sansone con tutti i filistei.

angelo t., napoli Commentatore certificato 20.05.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

LA NON RISPOSTA ALLA GABANELLI
Meglio tacere se non si hanno argomenti. La risposta dei parlamentari 5 Stelle alla Gabanelli è una non risposta. Non hanno detto un cazzo i gruppi parlamentari stellati. Senza dire del tono formale ed ecumenico usato nel comunicato. Ragazzi ne avete ancora di strada da fare... E ricordate l'antico adagio: il silenzio (talvolta ndr) è d'oro.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 20.05.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la sorte politica di un soggetto la debbano decidere gli elettori, non i Magistrati.
I metodi dittatoriali vanno tenuti da parte, altrimenti si rischia di ottenere il risultato opposto. Questo è quello che è successo sino ad oggi.
Ritengo che il Movimento non debba concentrarsi su di un unico avversario.
Anche per gli avversari uno vale uno
Indicare un unico soggetto come il responsabile del disastro del nostro Paese finisce con assolvere altri che hanno le stesse identiche responsabilità.
Il nostro sistema politico non funziona con la volontà di uno soltanto. Purtroppo finora ha funzionato e sta funzionando con la cattiva volontà di tanti soggetti, sia a destra che a sinistra.
Le proposte, le buone idee comunque non temono avversari, e gli elettori hanno dimostrato di accorgersene.
Il Movimento in campagna elettorale ha saputo individuare i mali del paese e proporre anche i rimedi, così ha ottenuto consenso.
Questa è l'unica strada.

franco arcaleni, città di castello Commentatore certificato 20.05.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai sembra che l'unico problema in Italia e per quelli di sinistra e centro siano le vicende di Berlusconi. Mi sembra,ma potrei sbagliarmi,che alla maggioranza degli italiani (magari quelli più intelligenti) di Berlusconi non gliene frega un nulla di nulla,ma siano preoccupati per non potere vivere dignitosamente,avere uno stipendio per poter mantenere una famiglia,pagare le bollette e per chi non ha una casa pagata,poter pagare l'affitto.Poi vi sono i giovani disoccupati,gli esodati,quelli in cassa integrazione,le imprese di costruzione ferme e che non riescono a vendere,le ditte artigiane che non producono per la scarsa richiesta,i pensionati con la minima che maniano spesso nei centri di assistenza,senza pensare a quelli che soffrono e che sono ricoverati con poca assistenza,dell'EQUITALIA,ecc Questi sono i problemi seri e non tutte quelle cazzate del PD e soci. Basta per piacere non ne possiamo più dei discorsi,delle TV e dei giornali.l'UNICA PERSONA REALISTICA,INTELLIGENTE E SOBRIA ATTUALMENTE è Papa Francesco. Impariamo da Lui che è ora

luciano buttarelli 20.05.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO PROFESSOR BECCHI,
CONCORDO E SOTTOSCRIVO. Berlusconi Silvio dovrebbe essere ineleggibile COME QUALSIASI ALTRO CITTADINO CHE SI DOVESSE VENIRE A TROVARE NELLE SUE CONDIZIONI. Purtroppo, però, cosa ha fatto il PD-L?????....OGGI ha sentito l'urgenza di "REGOLAMENTARE" i MOVIMENTI appellandosi all'art.49 della Costituzione!! L'urgenza di LIBERARSI di 5 STELLE è maggiore di quella di FAR RISPETTARE UNA LEGGE ESISTENTE E così SE NE PROPONE UN'ALTRA!! EPPURE DI URGENZE CE NE SONO!! FINOCCHIARO E ZANDA DOVREBBERO OCCUPARSI DELLA PRIMA PARTE DELLA COSTITUZIONE...MA ALLORA DOVREBBERO OCCUPARSI DI LAVORO, SCUOLA, TASSE, UGUAGLIANZE (E LA LISTA è LUNGA).... E DOVREBBERO PRESENTARE DDL ANTICORRUZIONE, ANTIMAFIA (ANCHE QUI LA LISTA è LUNGA)..... MA EVIDENTEMENTE è più URGENTE OCCUPARSI DELLA LORO DIARIA, DELLE LORO POLTRONE E DI TUTTI QUEGLI SCHIFOSISSIMI SOLDI E SCHIFOSISSIMO POTERE CHE PASSA TRA LE LORO MANI. IMPARIAMO A VOTARE!! SENZA IL NOSTRO VOTO PDL E PD-L NON ESISTONO!! ..... SE DISTRUGGONO ANCHE IL MOVIMENTO 5 STELLE IN MOLTI RESTITUIREMO I NOSTRI CERTIFICATI ELETTORALI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!! CORNUTI LO SIAMO MA "MAZZIATI" NO!!!!

Tullio Mucciolo, Quartucciu (CA) Commentatore certificato 20.05.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA PD
Con la disperazione che impera e si diffonde nel Paese, il Pd ha prioriamente il problema di neutralizzare il M5S. L'immarcescibile Finocchiaro non si smentisce mai. Zanda poi è da Tso (Trattamento sanitario obbligatorio). 5 Stelle aspettateli al varco nella Giunta per le Elezioni. E non lasciate a casa i forconi.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 20.05.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

---------------------------- IL POST DI MERLINO --------------------------

Canzone dedicata dal NANO CAMALEONTE alla NIPOTINA RUBY
durante la manifestazione di BRESCIA...

--------
Applausi di gente intorno a me
Applausi, tu sola non ci sei
Ma dove sei? Chissà dove sei tu...

(canti ancora, canti ancora...) perché cantare?
("zitta, stai zitta...") cantare, ma perché,
Se l'amore non c'è?

Applausi, oceano di mani,
Ma le tue mani non le vedrò mai più
Ho un vuoto in gola e nel portafoglio, la voce mia sei tu...

(canti ancora, canti ancora...) perché cantare?
("zitta, stai zitta...") cantare, ma perché,
Se l'amore non c'è?

L'uomo non è,
Non è un robot senz'anima.
Io per te
Son stato come un disco che si ascolta e poi si getta via...
(questa frase è proprio triste, mi viene da piangere... che pena)

Applausi di gente intorno a me
Applausi, tu sola non ci sei
Ma dove sei? Chissà dove sei tu...

(canti ancora, canti ancora...) perché cantare?
("zitta, stai zitta...") cantare, ma perché,
Se l'amore non c'è?

-------
Ogni riferimento a persone esistenti e/o a fatti realmente accaduti è
da ritenersi puramente casuale.

Mago Merlino 20.05.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Quella faccia da fagiano di mastrangeli da BaBBara

Paolo Ancona 20.05.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

ZANDA-FINOCCHIARO ??? MA CHI SONO ??? LO SAPETE VERO CHE NON ESISTONO PIU ' VERO ? NON HANNO IL CONSENSO NEL PAESE PER FARE UN BEL NIENTE !!! E DOPO L'AMMUCCHIATA CON IL PEDONANO SONO FINITI DEFINITIVAMENTE !!!! SI CAGANO SOTTO PERCHE' SANNO DI ESSERE CON LE SPALLE AL MURO .. E CHE TRA NON MOLTO DOVRANNO RENDERE CONTO AL GOVERNO DEL M5S !!!! DA QUANDO CI SONO STI ESEMPI DI ELEVATA INADEMPIENZA POLITICA AL GOVERNO NON C'E' STATO UN CAPO DI STATO ESTERO AD AVERGLI FATTO VISITA .. COME MAI ??? MA CHI LI VUOLE INCONTRARE STI PAPPONI INUTILI ME LO SPIEGATE ??? E CHE SONO SCEMI A FARSI VEDER STRINGERE LA MANO A QUESTI QUA' ??! FORZA M5S SIAMO L'UNICA CURA PER QUEST'ITALIA MALATA !!!!

antonello c., pescara Commentatore certificato 20.05.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anziché discutere di scontrini fiscali, da presentare o meno, per giustificare le spese fatte, condivido l'affermazione di Venturino, vice-presidente dell'Assemblea regionale siciliana:
".... Invece di dialogare con il Pd, con il quale si poteva concordare un programma di riforme, abbiamo consentito a Berlusconi di rilanciarsi, di togliere di mezzo Bersani e dare le carte nel governo Letta. Non esattamente un successo".
I cittadini hanno dato al M5S il 25% dei voti espressi nelle urne, per governare questo Paese. Non l'hanno fatto, consentendo a Berlusconi di governare. E' stato un gravissimo errore che pagheranno col calo dei consensi e alle prossime elezioni.
http://blog.libero.it/virgilius/12104955.html

Aldo Rabbiati 20.05.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Da Babbara c'è l'accanimento contro Beppe!

Se la stanno facendo addosso.

Paolo Ancona 20.05.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornali di partito ricevono un finanziamento pubblico dallo Stato circa 850 milioni di euro. Non importa se, questi siano letti oppure no. L’importante è che siano considerati come organi di partito e, di conseguenza, ricevano il finanziamento pubblico stabilito per legge. ( Leggetevi il libro di Elio Veltri e Francesco Paola dal titolo: “I soldi dei partiti"

Corrado Paolini 20.05.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

I garantisti della democrazia e della trasparenza utilizzano sempre l'occasione propizia per sviare l'attenzione. Prima di verificare dove finiscono i proventi del blog, hanno già accettato che:
1) i partiti continuino ad avere gli altissimi attuali finanziamenti pubblici ed i politici gli altissimi privilegi economici ; 2) i partiti continuino a avere interessi economici in comune con i gruppi di potere nei settori nevralgici dell'economia; 3) nonostante ciò, molti politici siano preda di corruzione; 4) che la corruzione si spinga fino a farsi pagare per emanare leggi a favore del corruttore; 5)i partiti hanno attuato la strategia di povertà ..."europea" del popolo come strumento per alimentare l'indotto connesso al debito; 6) i partiti, per i motivi di cui ai nn 2,3,4 e 5 hanno tradito gli interessi dei cittadini che sono solo soggetti sui quali scaricare le conseguenze economiche di quanto sopra e dei fallimenti nella gestione della Nazione.
Se i portatori sani di trasparenza lo hanno accettato, non vengano qui a far perdere tempo fingendo che il problema è che qualcuno possa incamerare soldi privati (e non pubblici) a lato delle iniziative a favore dei cittadini del Movimento.
Se, per puro caso, non lo avessero accettato,
bene,
allora hanno parecchio da fare, prima di sperimentare la loro curiosità democratica come simulacro in memoria di una idea politica che è stata uccisa dai partiti.

pieppo 20.05.13 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma non è, che se il nano viene condannato, dobbiamo pure mantenerlo nelle patrie galere?

Diego DellaVega, Sennori SS Commentatore certificato 20.05.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

La conferma al decadomento del blog si nota ultimamente quando si leggono le risposte al
commento originario, cliccando alla parolina
rossa "discussione",con un aumento di superficiali e inutili frasi completamente fuori tematica e comprensione sull' analisi trattata.
Ottimamente definiti da Grillo come troller.


attilio 20.05.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Vivo in Costa Rica da circa 32 anni e seguo la politica italiana assiduamente,ormai siete a livello delle telenovelle latinoamericane, mi diverto di piu a vedere le varie trasmissioni di politica su rai international cha andare al cinema,vi ho votato ma vi chiedo una cosa, Militanti 5 stelle:non vi pare che al posto di fare diatribe tra di voi potreste proporre qualche soluzione alla crisi che attraversa il lavoro in italia al posto di interessarvi solo dell'integrita di Berlusconi (sembra che agli italiani interessa di piu parlare di berlusconi che di altro) degli scontrini degli stipendi ecc ecc.continuando cosi alle prossime elezioni sarete ridotti male, evidentemente ho fatto male a darvi il voto, pensavo che aveste una base di cultura politica sufficente per andare in parlamento, finitela di litigare e buttar fuori oggi uno e domani l'altro, confrontatevi con le forze politiche anche in televisione , mostrate la faccia non solo nelle piazze, proponete qualcosa. anni fa venne Andreotti in Costa Rica e disse:"se gli italiani in Italia lavorassero come gli italiani all estero L'Italia sarebbe il primo paese del Mondo,Pensateci e mettete da parte le polemiche e fate qualcosa di costruttivo .

Fernando Malcotti 20.05.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL e PD-L si stanno mettendo d'accordo per l'ineleggibilità di Beppe e del Movimento a 5 stelle con una proposta di legge a firma di Finocchiaro-Zanda.

Ma quando i cittadini italiani manderanno a casa questi individui?

Francesco M. Commentatore certificato 20.05.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO UNA SCARPA TI FA MALE, LA PORTI DAL CALZOLAIO PER FARLA ALLARGARE.
QUANDO UN CALZINO VECCHIO HA UN BUCO, LO DEVI RAMMENDARE...AVANTI COSI', TANTO DI NUOVO NON ABBIAMO VISTO NIENTE.
QUESTA E' LA MIA INTREPRETAZIONE DI "LARGHE INTESE"

vera m., roma Commentatore certificato 20.05.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella dell'ineleggibilità è una battaglia che il MoVimento deve ovviamente fare (anche perché sino adesso si è accanito solo sul PD risparmiando incredibilmente Berlusconi, cui ha riservato quasi solo carezze). Ma secondo me gli obiettivi sono altri e cioè una legge seria sul CONFLITTO D'INTERESSI e una NUOVA LEGGE ELETTORALE. Se Berlusconi venisse dichiarato ineleggibile il Governo cadrebbe subito e non si potrebbe fare un nuova legge elettorale né una legge sul conflitto d'interessi che se seria blinderebbe il Parlamento anche per le legislature future. Invece così si andrebbe subito alle elezioni (col procellum) consegnando il paese direttamente a Berlusconi (che è l'unico in grado di governare con l'attuale legge elettorale perché ha sufficienti risorse per comprarsi buona parte dei parlamentari - il caso De Gregorio docet). Il MoVimento non avrebbe il tempo di predisporre alcun argine a questo scenario. Invece l'argine sono appunto la legge sul conflitto d'interessi e una nuova (semplice) legge elettorale che resituisca le preferenze, limiti lo smodato premio di maggioranza della camera e modifichi l'assurdo meccanismo che porta all'ingovernabilità del Senato.
Quindi, bene chiedere l'ineleggibilità, ma lavorare soprattutto per rendere concreti nuova legge sul conflitto d'interessi e nuova legge elettorale,scrivendo delle serie proposte di legge e operando immediatamente per costruire delle possibili maggioranza in Parlamento senza le quali queste proposte sono solo inutili soffi di vento.

Daniele ., Padova Commentatore certificato 20.05.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Perchè vi agitate? Perchè vi arrabbiate? Hanno i giorni contati. Grillo aveva previsto l'inciucio, la durata massima di 1 anno del governo e la loro liquefazione. Certo faranno del tutto per restare aggrappati con le unghie ai loro privilegi. Ma più si agitano e più consumano ossigeno e più la loro vita si accorcia. Quindi sono contento e vorrei che lo foste anche voi. Abbiate solo pazienza.

antonio santi 20.05.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Continua ad essere talmente evidente che il pd è uguale al pdl... prima l'ineleggibilità di b non era una priorità del paese invece adesso la finocchiaro e zanda propongono il primo o secondo ddl sulla messa al bando dei movimenti...
Non hanno capito che se ci tolgono anche l'ultimo mezzo pacifico e democratico di poterci far sentire, passiamo direttamente ai forconi e che Dio abbia pietà di loro perché noi non ne avremo come non ne hanno loro nei nostri confronti!
In guardia partiti di ladri e disonesti, avete le ore contate comunque!!!
NOI NON CI ARRENDEREMO MAI PERCHE NON ABBIAMO Più NULLA DA PERDERE, CI AVETE TOLTO TUTTO!

Irene M. Commentatore certificato 20.05.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Cero che la Gabanelli è persona degna quando fa inchieste sui politici papponi e magnoni, tanto degna da poter fare il presidente della repubblica. Meno degna (tanto per non usare altri termini usati fin qui) diventa quando inchieste e domande le fa in casa dei 5 Stelle. Ma come funziona la vostra idea di democrazia e trasparenza? chi non è con noi è contro di noi? forse non è la Gabanelli ad essere una di "loro", ma sono i grillini ad essere permalosi come i dirigentucoli di Pdl e Pd quando si va a scavare in casa loro..

diego penna, Portici Commentatore certificato 20.05.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

se ci fossero + Gabanelli
forse l'Italia non sarebbe ridotta cosi

anime salve Commentatore certificato 20.05.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

si guarda il dito e non la luna

E' dannatamente troppo difficile rispondere a questa domanda: La voce politica passa attraverso il blog di Beppe Grillo, i proventi quindi vanno anche al Movimento?

Basta un si od un no,
e se si possiamo avere dettagli?
e se no a chi vanno tutti sti soldi?

ok chiedo la luna, teniamoci il dito.

benini davide, forlì Commentatore certificato 20.05.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sull'"affaire" Berlusconi secondo me persistono da vent'anni tre condizioni che ne hanno fatto un caso particolarissimo nel panorama della politica italiana. Berlusconi è sicuramente un grande imprenditore e come tutti gli altri ha fatto affari grazie alla compiacenza e connivenza della politica e di più o meno oscuri circoli di potere. A certi livelli in Italia è praticamente impossibile intraprendere e la dipendenza dalla politica e da certe famiglie, se vuoi crescere, è condizione assolutamente necessaria. Ma Berlusconi, ad un certo momento della sua vita, ha avuto bisogno di entrare direttamente in politica, essendo le sue posizioni di privilegio e di potere sentite come una crescente minaccia dai gruppi politici e finanziari concorrenti.
Ma così facendo ha attirato sulla sua persona e sulle sue aziende "l'attenzione" di una magistratura fortemente politicizzata, "molto distratta" invece verso altri imprenditori che non avevano avuto l'impudenza di voler rompere il cerchio magico di un potere consolidato. Tre anomalie italiane che si sono concentrate in un unico uomo per di più di grande intelligenza e capacità operative.
Ora siamo al "redde rationem". Una comunità stremata chiede oggi un regolamento di conti sui privilegi, sul lavoro che non c'è, sull'equità fiscale, sulla riaffermazione della centralità della cultura, sulla legalità. Tutto il resto verrà da solo, senza guerre che non sapremmo nenche da dove incominciare : i vari Berlusconi e suoi anti, i vari finti imprenditori, i vari giudici malati di protagonismo, i mestatori e approfittatori di vario genere e specie si troveranno ad essere corpi estranei in una nuova Repubblica bonificata. Pietà e comprensione per le persone, anche per quelle che non ne hanno avuta per nessuno, e colpiamo senza pietà e comprensione i comportamenti assurdi che hanno portato l'Italia ad occupare gli ultimi posti delle classifiche dei paesi industrializzati e non. BASTA CON GLI ANTI, ne abbiamo avuti fin troppi!

enzo tofani 20.05.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo articolo, spero che riusciate a estirpare il "cancro" che affligge il paese.

Roberto

Roberto T., Sesto S.G. Commentatore certificato 20.05.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Gabanelli ma cosa mi combini ???
Con tutto il rispetto per la trasmissione,credo sia vergognoso che una TV pubblica chieda ad un movimento di cittadini dove trovano i soldi per sostenersi,( sono cazzi nostri ) trovo vergognoso le sole indagini sul M5S, la presunzione di trovare a tutti i costi qual’cosa di corrotto per infangare il movimento stesso.Dove è stata la Gabanelli e compagni quando i partiti anno massacrato le aziende e portato alla fame mezza Italia. All’improvviso in Italia si è dissolto il marciume e si è santificata la corruzione.

Corrado Paolini 20.05.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei una domanda, non trovo nulla di attinente su cui scriverlo.
Eppure mi pare una cosa che ci riguarda molto, ma stranamente non si da spazio a questa discussione.
Provo a postarla qui:

ma cha problema è se la Gabanelli chiede questo?

'La voce politica passa attraverso il blog di Beppe Grillo, i proventi quindi vanno anche al Movimento? Trasparenza esige risposta, anche se la legge non vi obbliga''

E' tanto difficile, in virtù della trasparenza che predichiamo ed ESIGIAMO, darle risposta esauriente?

benini davide, forlì Commentatore certificato 20.05.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD-L ha dichiarato la guerra al popolo italiano!

Invece di occuparsi dell'ineleggibilità di Berlusconi ...la Finocchiaro se la prende con il MoVimento 5 Stelle!

VERGOGNA!
PD-L = PDL

elettori del PD avete ancora dei dubbi?

Il PD NON ESISTE, il PD = KASTA DEL POTERE contro il popolo italiano!

svegliaaaaaaa!!!

tatiana pa Commentatore certificato 20.05.13 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non so se scrivere su questo blog sia ancora una
concreta azione della decantata ripresa della
democrazia diretta.Appena dopo l'esito del voto
del 25 feb. scorso, con il M5S a pari numero di voti del PD e milioni di voti in più del PDL,
il livello dei commenti e discussione nel
blog di Grillo è in fase decrescente sia come
proposte che come contenuti.Ogni proposta tanto
decantata nello TsunamiTour è stata presentata
nell'iterim parlamentare da altri,non da ultima
oggi una proposta sulla legge elettorale della
Finocchiaro.A parte qualche intervento oratorio
cosa ha presentato in termini concreti di legge
il nutrito gruppo di parlamentari del M5S?
Se ci sono emendamenti o iniziative legislative
che il M5S ha proposto per l'attuazione siano
evidenziate e rese leggibili a tutti in maniera
chiara e diretta.

attilio 20.05.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a mio avviso il M***** non può perdersi dietro al problema "diaria". Credo che la soluzione stia nel trattenere una cifra da stabilire tutti insieme,
es. 1000/1500€, e ad ogni raccolta donarli a situazioni che coinvolgono, o aziende in difficoltà che non vengono pagate dallo stato ma che con quei soldi possono far lavorare i dipendenti, o aiutare per esempio a ristrutturare scuole contribuire a comprare macchinari x ospedali etc. etc. Il tutto deve essere fatto in modo, che non si inserisca qualche parassita, e in Italia ce ne sono, e si becchi i soldi dei parlamentari del M*****. Questo poi lo dovete far sapere agli italiani, alla faccia di giornali e televisioni.
Se aspettate, che le istituzioni trovino la soluzione per il rifiuto dei soldi, state freschi, vi tengono inchiodati con quel problema e giù con la grancassa dei tromboni sui giornali e nelle televisioni. Lo so che è un falso problema, ma siccome ci marciano sopra, dovete trovare il modo di farli star zitti facendo beneficenza.
X quanto riguarda le lobby ci sono da parecchi anni e le Iene si meravigliano o forse gli hanno dato un'imbeccata x mettere altro fumo negli occhi degli italiani quando si parla di corruzione si parla anche di questo. Le Iene non si sono mai chieste cosa paghiamo a fare gli avvocati dell'innominato che sono in parlamento e
questo è un paese normale? Fanno inchieste x trovare ladri di galline e non vedono i grossi scandali.

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 20.05.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma, a quasi vent'anni di distanza, saremo o no, in grado di dare un giudizio sulla non applicazione della legge sull'ineleggibilità di Berlusconi ?

se, al momento della prima elezione, potevano esserci dei dubbi sull'interpretazione della legge, che poi si è risolta in suo favore, adesso siamo o no, in grado di dire che si è trattato di un errore imperdonabile, che ha procurato al Paese danni incalcolabili ?

giovanni 20.05.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

@lor c. Milano
Scusami tanto , hai ragione tu , sono un coglione . Sono talmente accecato dalla rabbia che non riesco più ha distinguere un 'affermazione positiva da una negativa .

Faustino Spagnardi 20.05.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè qualcuno qui si illude che voteranno l'ineleggibilità di Berlusconi? Questi stanno pappa e ciccia da 20 anni e adesso si mordono? Siamo un po' ingenui a pensare una cosa del genere. Berlusconi garantisce un "certo stile" di gestione politica a cui nessuno di loro intende rinunciare. Denunciamo questo fatto e continuamo a cambiare la politica con i fatti e con le buone iniziative. Ci daranno addosso tutti, anche gli insospettabili, ma noi stringeremo i denti e continueremo a percorrere i nostri sentieri, lo dobbiamo ai nostri figli a cui abbiamo rubato il futuro. Il m5s voterà l'ineleggibilità perché è la cosa giusta, non ci aspettiamo niente dagli altri.

Massimiliano Di Ianni, Francavilla al Mare Commentatore certificato 20.05.13 16:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa maggioranza che assomiglia ad un (gemellaggio fra due città) non durerà, ormai siamo falliti..se la UE sbloccherà la procedurà d'infrazione contro l'italia, chi ha in mano i bond italiani si scatenerà...e lo spread ci "fulminerà"!!
se pensano che chi ha comprato i bond gli faccia la "cortesia" di tenere lo spread a 260pt..allora prendono un abbaglio..!!tra l'altro anche se ora siamo a 255ptb..non stiamo facendo ne un passo avanti ne uno indietro..9 milioni di disoccupati..ma dove vogliamo andare..27 miliardi di euro tra tasse e contributi persi...+gli stipendi che generano almeno 100mld di volumi d'affari...senza contare le aziende...bye..bye..italia!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 20.05.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E certo sai che glie ne importa, se a un pensionato che si era comprato casa ,gli arrivano 28000 euro di tasse regresse.Senza aver comprato nulla o fotto alcun che.Nemmeno una gita fuori porta.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 20.05.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Vi siete messi da soli in questa situazione. Se mister B e' ancora seduto li' e ricatta e' grazie a Voi che Vi siete arrogati come padroni d'Italia e invece ora rischiate di finire in un museo delle mummie.

Paolo Lonardi, Verona Commentatore certificato 20.05.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come pensa al bene del paese il pd,con tutte le emergenze che ci sono pensano a fare un decreto per escludere dal voto milioni di cittadini,e' questa la loro democrazia ?? c'e' stalin redivivo ? a quando le purghe ?
ma possibile che la gente non gli sputi in faccia a tutti??
quando cazzo lo capiranno che la politica esiste per il popolo non il contrari?
vogliamo davvero uno stato totalitario??

franco bertocci, taranto Commentatore certificato 20.05.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

toh, la metafora del PD!

http://www.youtube.com/watch?v=8doFfN6SsV4

yakumo :) () Commentatore certificato 20.05.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi,
Il voler focalizzarci sull'eliminazione giudiziaria di Berlusconi sarà la nostra tomba.
Faremo la fine di Di Pietro.
Berlusconi va eliminato al voto, e per far questo bisogna attaccarlo dove i suoi elettori sono più sensibili, ossia i soldi!!!
Stanno ancora banchettando a nostre spese, bisogna sbugiardarli!!! Bisogna dimostrare che il governo è una farsa, che per il lavoro non sta facendo niente!!!
Ormai che c'e' l'inciucio lo sanno anche i muri, adesso bisogna sbugiardare e proporre!!!!!

Lor C., Milano Commentatore certificato 20.05.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

PARTITO DEMOCRATICO VS M5S.
Il Pd presenta una legge anti 5 stelle "Movimenti non ammessi alle elezioni"; però applicare quella dell’Ineleggibilità già in vigore no eh ! ! ! ! ! !
Gli rodono che il M5S li ha smascherati PD uguale PDL-L.

giglio 20.05.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Esiste una legge, la n. 361/1957, che prevede l’ineleggibilità per coloro che in proprio o in qualità di rappresentanti legali di società o di imprese private risultino vincolati con lo Stato per contratti di opere o di somministrazioni, oppure per concessioni o autorizzazioni amministrative di notevole entità economica. Silvio Berlusconi è dunque eleggibile? ..."

Il rispetto della legge è uguale per tutti?

I nostri parlamentari dovranno fare una dura battaglia per ripristinare la legalità, sono d'accordo, ma non basta, ognuno di noi, dovrebbe sostenere questa battaglia, con uno sforzo personale, visto che in questo sciagurato paese,
si possono aggirare le leggi persino in parlamento:

Allora, oscuriamo noi le reti mediaset, noi cittadini, nelle nostre case!
Una battaglia estrema in una situazione estrema, che si protrae da vent'anni, dove un intero paese è sotto il ricatto di una sola persona:

sapete che vi dico?
io non mi lascio ricattare, personalmente non guardo le tv del nano e non compro i prodotti reclamizzati dalle tv di nano, non compro i giornali e le riviste del gruppo di nano.
e se fossimo milioni di persone?

p.s.
quale altro strumento democratico abbiamo per dire basta! a questa dittatura mediatica del nano?
avete delle altre proposte?

tatiana pa Commentatore certificato 20.05.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Haaaoooooooo!!!!!! Sveglia , sveglia , diamoci una svegliata !!!!! Mentre noi stiamo qui ha discutere del più e del meno , sti bastardi ci stanno massacrando , arrivano attacchi incrociati da tutte le parti , sia dentro che fuori le istituzioni , e noi che caxxo stiamo ha fare ,NIENTE . È per fortuna che dovevamo aprire il parlamento come una scatola di tonno , qui ci stanno aprendo il culo ha noi .E non ricominciamo con la storia della diaria , ho della restituzione dei fondi che spettavano m5s . Non l'hanno deciso adesso , era già nel programma da anni .
Che cazzo stanno ha fare in parlamento ??? Perché sul blog non se ne parla , oppure se ne parla raramente ??? Io esigo , pretendo , i fatti . Un elettore del movimento pretende i fatti , x questo si distingue dagli altri che si accontentano solo di chiacchiere e promesse .
È arrivato il momento di attaccarli in tutti i modi che ci vengono messi a disposizione , la piazza non basta più . Bisogna andare in tv , nelle radio , ma soprattutto in parlamento , voglio , pretendo un attacco continuo ai loro privilegi da casta e una difesa per il popolo che ormai non c'è la fa più . Sputtaniamoli con i fatti , fatti , fatti e non solo parole . Buon movimento a TUTTI . Faustino il "pesciarolo "

Faustino S., San felice Circeo Commentatore certificato 20.05.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Pd una legge anti-movimenti:
"Elezioni aperte solo ai partiti"
Un ddl a firma Finocchiaro-Zanda, presentato al Senato, sbarra la strada del voto a quei soggetti senza personalità giuridica e senza statuto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. In pratica scatterebbe il divieto per tutti i movimenti come quello di Beppe Grillo. Il Pd: "Va garantita democrazia interna". Fico (M5s): "Pensassero a ineleggibilità Berlusconi"

Max A. Commentatore certificato 20.05.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE IL PD CIOE' LA COSTOLA DI BERLUSCONI invece di lavorare o di appoggiarci nell'ineleggibilità del loro amico e compagno di merende, stà emanando un ddl anti movimenti nati da aggregazioni di cittadini comuni, cioè una LEGGE PRO CASTA chiediamo quindi che ASCOPO PREVENTIVO i nostri studino relative contromosse mettendo i nomi dove vanno messi gli indirizzi dove vanno messi , tanto basterà mettere dei nomi comunque apparternenti al Movimento insoma regolarizzarci in modo da poter rimanere a fare gli interessi del popolo trattato ancora una volta come un pollo da spennare e non come dele persone con bisogni valori e necessità!!!
INDOVINAT CHI CI HA PENSATO??? LA NEMICA DEI POVERI E DELLA GENTE TALE FINOCCHIARO QUELLA CHE UMILIO' LE BIDELLE MA ANZI SOLO SE STESSA DICENDO CHE ANDAVA ALL'IKEA CON LA SCORTA NON ESSENDO UNA BIDELLA MA BENSI' ...AHAHHA UNA SENATRICE DELA REPUBBLIKA ...wowwww sai che roba.......

per favore diffondere !!!!!!!!
ps. su repubblica stessa i commenti sono tutti negativi = altri voti per noi saremo al 40 x 100 grazie alla cecità e inetitudine degli esponenti pd attuali ahahahahahah

comunque ragazzi del Movimento mettiamoci in regola burocraticamente prima che ci chiudano la porta in faccia la a roma e con noi al popolo che rappresentiamo oggi , solamente noi...
.. tutto ciò è tristissimo nemmeno in cina e sudamerica si era visto un tentativo di delegittimare un movimento di 40 x 100 di persone SOLAMENTE PER AVIDITA' PRESENZIALISMO E POTERI FORTI = PD oggi......
STRACCIATE QUELLE TESSERE PERCHE' SONO SOLO TESSERE DI UOMINI BUGIARDI RAGAZZI ONESTI DEL PD
CIAO

Max A. Commentatore certificato 20.05.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, MA COME IL CAVALIERE D'HARDCORE O IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, HANNO SOLLEVATO IL CASO DEL "CONFLITTO D'ATTRIBUZIONE" DAVANTI ALLA CORTE COSTITUZIONALE, PER I FATTI LORO, NEL CASO IL "CAVALIERE D'HARDCORE" VENISSE SALVATO DAI "COMPAGNI DI LOTTA E DI MERENDE", PERCHE' NON SOLLEVARE IL CASO DAVANTI ALLA "CORTE COSTITUZIONALE", O FARE UNA DENUNCIA ALLA MAGISTRATURA ORDINARIA, CHE A SUA VOLTA PORTI IL CASO DAVANTI ALLA "CORTE COSTITUZIONALE".

Paolo R. Commentatore certificato 20.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

questo post parla dei problemi che berlusconi porta nel governo con tutte le leggi che calpestano il pdl-pd,e non vedo altro che risposte sulla gabanelli sulla finocchiaro e altre cose che con questo post scritto alla grande dal prof. Becchi non c'entrano niente...ma si puo' parlare di questo post e il resto verra' a suo tempo ??

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato 20.05.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Certamente la Finocchiaro non aveva altre priorità se non presentare un decreto per cercare di eliminare la candidabilità del M5S alle prossime elezioni, fanno veramente pena , hanno paura, sanno che alle prossime elezioni aumenteranno i consensi al M5S, ma non ci fermeranno ugualmente.
*****

Rino piras 20.05.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente d'accordo con gli interrogativi che ha posto la Gabanelli. Questo blog è la "sede" del movimento (è scritto nel NON-statuto), per cui deve esserci piena trasparenza degli introiti e delle destinazioni dei ricavi. E' giusto che Casaleggio & Grillo abbiano una parte degli introiti visto tutto quello che hanno fatto per il movimento, ma non credo sia giusto se questa cifra dovesse essere spropositata (come ho il dubbio che sia). Quindi largo alla piena trasparenza, la si chiede agli altri e la si dovrebbe sbandierare per se stessi.
Niente a che vedere con chi ruba soldi pubblici si intende, ma anche se i soldi in questione sono privati (visto che si tratta di pubblicità) ed essendo il sito la "sede" del movimento, credo debba esserci più trasparenza e più voce in capitolo da parte degli iscritti e dei portavoce.

alessandro t. Commentatore certificato 20.05.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono iscritto al M5S (per principio non mi iscrivo a nessun partito), ma la recente boutade di Finocchiaro e Zanda, che vorrebero escludere dalle elezioni i "non-iniziati", è roba da "1984" di Orwell! Diranno che vogliono obbligare alla democrazia interna, cosa giusta che anche il M5S deve meglio applicare, ma questa invero mi sembra proprio la casta che si chiude nella Bastiglia! Su Berlusconi niente, ma gli altri, fuori dalle balle! Poi parlano di Grillo!
PS: tanti ce l'hanno con la Gabanelli per il reportage su Casaleggio, ma lei ha posto delle domande legittime cui al M5S coverebbe rispondere per fugare critiche e sospetti. Come si diceva, la moglie di Cesare deve essere al di sopra di ogni sospetto.

Alfredo Hamill, Naples Commentatore certificato 20.05.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori