Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'investigatrice

  • 87


giannini_di_pietro.jpg
"Caro Beppe, a me tocca solo ripetere quanto già scritto su questo blog, e notare che le "coincidenze" mi danno ragione. La giornalista di REPORT che ha fatto il servizio sul M5S è SABRINA GIANNINI, la stessa che fece il servizio bufala su Di Pietro Quel servizio fu una vera e propria polpetta avvelenata. Talmente mistificatorio da far dubitare della buona fede di chi lo realizzò, dato che erano vicende già note a chi conosce la storia di Di Pietro e dei suoi calunniatori berlusconiani del passato. Citare le risultanze catastali spacciando 7/8 appartamenti (in parte della moglie, che era già benestante di suo, e di cui solo 3 di Di Pietro) definendoli maliziosamente "56 immobili" fu la prima porcata. Far passare una donazione privata a un privato cittadino (di cui ricordo persino il momento storico e le motivazioni ) per un finanziamento pubblico fu la seconda. Aver dato voce ai soliti noti suoi diffamatori. Che sono oltretutto recidivi, perché già condannati per diffamazioni precedenti sulle stesse cose, ed evidentemente pagati da qualcuno, fu la terza. Sulla vicende, già note da anni, si espressero a suo tempo anche Lillo, Travaglio e Genchi E anche quel servizio non lo fece la Gabanelli, ma Sabrina Giannini, non nuova a questi servizi discutibili. Saluti." Ennio Doris

22 Mag 2013, 00:00 | Scrivi | Commenti (87) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 87


Tags: Beppe Grillo, finanziamenti, M5S, report, Sabrina Giannini

Commenti

 

http://paolobarnard.info/chi.php


Leggete come la Rai con la Gabanelli trattano i veri giornalisti che fanno investigazione ...l'ho scoperto solo ora...è tremendo

caterina c. Commentatore certificato 25.05.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Se passa la proposta del Movimento di fare una RAI non a pagamento con un solo canale... tutti questi giornalisti perdono il posto fisso...
per questo attaccano il movimento, non serve una Laurea in Psicologia per capire che sono troppo coinvolti per essere obiettivi...

caterina c. Commentatore certificato 25.05.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho smesso di guardare Report della signora gabanelli da quando hanno fatto passare Di pietro come uno che si arrichisce con il partito....il messaggio diretto o sublimale era quello...
per me Report non esiste più.

caterina c. Commentatore certificato 25.05.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo più alla neutralità della gabanelli da quando è andata a spulciare gli immobili di famiglia di Di Pietro, facendolo passare per uno che si è arricchito con il partito...
Ci rimasi male perchè DI Pietro può non piacere ma nonè di certo un esempio di chi si sia arricchito con i soldi pubblici e spero tanto che vinca la causa contro Report visto che ha denunciato quella trasmissione.

caterina c. Commentatore certificato 25.05.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe che l'invocata trasparenza venisse rispettata con una
risposta a tono. Ci sono delle pubblicità sul Blog, si incassano dei soldi,
se ne spenderanno altrettanti. Bene, in nome della trasparenza si faccia un
resoconto quanto più dettagliato possibile. Non credo sia così difficile ma
anzi credo sia necessario per aumentare in credibilità. Beppe soprattutti,
dovrebbe essere d'accordo perché verrebbe fuori un' altra operazione a
costo zero.

Francesco Carluccio 25.05.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ORAMAI CI ATTACCANO DOBBIAMO DIFENDERCI PURE DA REPORT
ALVISE

alvise fossa 24.05.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ci fa Ennio Doris, l'amichetto di Berlusconi su questo blog?

Andrea D. Commentatore certificato 23.05.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

tutti a chiedersi quale partito voglia favorire la Gabbanelli.-In realtà lei come tanti altri intellettualini come pure l'economista Napoleoni-non desiderano essere etichettate come vicine a M5stelle.Le ragioni sono semplici ma diverse.-In caso di intellettualini come la sig.Napoleoni-essi si trovano alle prese con la prima promozione editoriale - perciò occupano ogni minuto della giornata a telefono con l'editore che gli dice in quale radio-TV giornale lottizzato deve andare a parlare previo appuntamento dello stesso editore.-In questo caso la vicinanza a un mov. dissidente crea problemi-.Perchè il sogno di un piccolo intellettuale non è quello di trovare la verità- ma quello di diventare un nome istituzionale.Perciò la vicinanza a un mov. dissidente non aiuta questo miserabile scopo.-Riguardo a Gabbanelli pure vale questo ragionamento.Ma si deve aggiungere la scelta strategica di Report di cogliere l'occasione per demolire la credibilità del blog di Grillo-in quanto voce indipendente e per questo competitore con Report.-visto che le fonti di informazioni indipendenti affidabili in italia sono solo 3 1-il blog di Grillo--2-il sito dei Radicali-3-Marco Travaglio.--Ma il tentativo di Report non è riuscito.Anzi è stato un autogol-perchè le decine di milioni a cui ha rinunciato il mov. vincono 10 a zero sulla puntata approssimativa e dilettantesca di Report.--Da notare la scelta infame di parlare del mov. nell'ultima puntata.--come il bambino infame che lancia la pietra dal ponte e poi scappa via.Colpendo poi l'unica auto che guardava Report non per querelarli ma per informarsi.--Il partito della Gabbanelli è il partito degli infami.La signora è una carognetta razzista.

salvatore t., afragola (NA) Commentatore certificato 23.05.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/13/regione-lazio-arrestato-lex-capogruppo-idv-maruccio-laccusa-e-di-peculato/412098/

Rocco Manconi 23.05.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Sabrina giannini.. denyncia per calunnia?!!

lorenzo lelli 22.05.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Report di domenica scorsa, quando ha trattato la storia del blog, ha raschiato il fondo del barile del ridicolo. Ancor più ridicolo, però, mi appare il banchiere ennio doris che si erge a moralizzatore. Sig. doris a mio modesto avviso lei non ha titolo per fare la morale a qualcuno.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Barnard è uno dei fondatori di Report ed è un giornalista che fa inchiesta sul serio, tanto è vero che non lo fanno più lavorare, per sua stessa ammissione. E lui pone questo quesito: come mai io che ricerco a fondo la verità sono stato cacciato e Milena Gabanelli è ancora lì? Fatevi 2 domande

Gabriele Valerio 22.05.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicola, secondo me Grillo in buona fede ha approvato la scelta dei cittadini per la Gabanelli al colle, in effetti dava l'impressione di essere in linea con il movimento...credo che sia stato così, finchè non le sono arrivati ordini "dall'alto"!...inoltre ha tutto il diritto, da cittadina e giornalista, di porre domande e chiedere trasparenza a tutti i movimenti e partiti esistenti...senza però fare la "morale" ed esprimere giudizi politici di "parte", vedi il discorso scontrini/diaria, sembra la stessa argomentazione che usano i vari politicanti per attaccare il movimento...

Ale F 22.05.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma quando uscì la Gabanelli come prima scelta delle quirinarie, non fu Grillo a dichiarare che era proprio in linea con il movimento??? Adesso che ha chiesto trasparenza da parte sua questo repentino cambio di direzione???

Fabio di nicola 22.05.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, secondo me capire la motivazione del perchè la Gabanelli abbia trasmesso un servizio di questa caratura è molto semplice:

Chi elargisce lo stipendio alla Gabanelli? ("elargisce" e non "paga", quelli siamo noi)
Chi la sostiene politicamente alla Rai?

Rispondiamoci a queste due semplici domande e magicamente avremo la risposta.

Vai Beppe!!!
A

Ale F 22.05.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma i responsabili della trasmissione avranno pure letto l'articolo. La Gabanelli lo ha letto? Mi aspetto delle risposte dalla trasmissione.

giuseppe basile 22.05.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Non era un problema di numero di immobili, il problema era che Di Pietro fu scoperto nell'aver affittato a se stesso o meglio al partito, un suo appartamento che veniva pagato con i rimborsi elettorali.

Un giro pindarico per dire che si è comprato l'appartamento con soldi pubblici.

La Giannini e la Gabanelli fanno solo domande.

mi direte che sia stata fuori luogo quella frase "invece di parlare di scontrini" a parte il fatto che è falso e mistificatorio far passare i parlamentari 5 stelle, come dei cretini che in 2 mesi hanno discusso solo di scontrini, ma poi come ti permetti ? ma chi sei tu per caziare un partito politico ?

Sei solo una giornalista.

lucifero 22.05.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Senza offesa ma i giornalisti,salvo rare eccezioni,sono ignoranti e,quando va bene,maneggiano informazioni di 2-3 mano senza manco sapere di cosa parlano.56 immobili? se vengono da me che ho un pò di terra scrivono che il berlus è un mendicante.
A parte le battute ma avete idea di chi sono i giornalisti che girano in tv invitandosi a vicenda:invece del curriculum presentano lo stato di famiglia o l'albero genealogico.
PROPORRE SUBITO ABOLIZIONE FINANZIAMENTO AI GIORNALI(P.S. L'AVANTILAVITOLA LI RICEVE ANCORA ?)

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 22.05.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Io mi ricordo un particolare secondo me ancora più scandaloso in quanto a faziosità: la "giornalista" ha omesso che molte proprietà di DiPietro sono in realtà particelle catastali di uno stesso terreno, una situazione abbastanza comune che non è sinonimo di ricchezza.
Per capirci, poteva anche non precisare che alcune proprietà sono solo terreni (generalmente non edificabili), chiunque potrebbe pensare trattasi di immobili di ben altro valore!!
Se non c'era malafede bisogna comunque domandarsi quanto vale questa come giornalista, per una valutazione futura dei suoi "report"!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

La "sallustina" ha capito come gira e farà carriera :)

vedrete quante promozioni.....

avrà presto una trasmissione tutta sua.

e magari un'onoreficienza ufficiale da Napolitano :)'

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 22.05.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete capito chi ha scritto questa roba?

http://www.beppegrillo.it/2008/12/lehman_brothers_indietro_i_soldi.html

lino meschieri Commentatore certificato 22.05.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole poco per dare notizie equivoche e far passare l interessato come un colpevole.

Aldo Secco 22.05.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

In un paese normale una persona così in dovrebbe più lavorare nel giornalismo

Matteo crivello 22.05.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

C'è una fetta di italiani che ormai è immune alla propaganda di tv e giornali. Questa fetta se ne strafotte delle cattiverie e falsità che vengono propinate. Siamo con voi e vi sosterremo fino a quando non se ne saranno andati a casa TUTTI, dal primo all'ultimo

giorgio s. Commentatore certificato 22.05.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Report, servi e buffoni, andate a scoprire le magagne del POTERE se avete il coraggio.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 22.05.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

La differenza tra una squallida menzogna e una cristallina verità è veramente labile, se le stesse cose le raccontano Report e Libero hanno un peso ben diverso, soprattutto perchè nell'immaginario collettivo Report è ritenuto un programma "indipendente" e con grande credibilità.

Di Pietro è stato palesemente fatto fuori in quanto scomodo, se si fosse alleato col Pd a ques'ora l'Idv sarebbe ancora in parlamento e Report non avrebbe mai fatto quel servizio

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 22.05.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Gabanelli for President! Del PD...

Massiliano Salemme 22.05.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che Report tornerà a settembre e quella sui Cinquestelle era l'ultima puntata della stagione. Quindi impossibile replicare, anche volendo. A pensar male...

Claudio C 22.05.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso la Giannini è una ciofeca e la sua "capa"Gabbanelli non è più degna del quirinale ha fatto domande che le persone dotate di un minimo d'intelligenza(non è un genio solo Casaleggio)si fanno da un pezzo e qui NON VA PIU'BENE.Siete bravissimi a sparare e a sputare contro tutti soprattutto in rete,così nessuno vi vede.Il linguaggio è di un livello talmente basso che v'insultate da soli.Aspettavo le vostre novità per il lavoro.Ho sentito una delle vostre economiste a Ballarò una biondina dalle idee poche è confuse.Li risolverà lei i problemi o gli insulti sul blog.Si pensava di aver trovato in voi un'alternativa ai partiti tradizionali...ho trovato razzismo,cattiveria,presunzione e arroganza Berlusca è un dilettante...comunque continuate a sparare sulla sinistra ad umiliare il Bersani di turno e i lavoratori continueranno ad aspettare misure sul lavoro,discorsi concreti non il salario di cittadinanza vera elemosina. La gente cerca LAVORO e continuate nella vostra BATTAGLIA contro tutto e contro tutti.Dejà vu...vi ricordate tale Bertinotti?

Massimo Scotti 22.05.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennio Doris? Uno dei colonnelli del mafioso di arcore che posta un commento sul blog di grillo? Se viene fuori che banca mediolanum ha finanziato in qualche maniera il blog o lo tsunami tour io mi suicido

Francesco Ritucci, Cassano d'Adda Commentatore certificato 22.05.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE ,
Tu sei PIENO di SOLDI !!!Ti CHIEDO una PICCOLA cosa:Perchè non DAI qualche SOLDO per Roma5Stelle??
Fai anche TU una DONAZIONE!!!ORA chi la pensa come ME deve VOTARE!!!!AVETE CAPITO??
BEPPE si fa i SOLDI con il BLOG e NON fa DONAZIONI per gli eventi elettorali???IN QUESTO è MEGLIO il SILVIO:-))
Per VINCERE ci servono ANCHE i SOLDI di BEPPE!!!VOTATE IL COMMENTO X UNA DONAZIONE per Roma5Stelle


Sabrina giannini è una carognetta che sul post di grillo del punto G della salsi, fece succedere un finimondo assieme alle altre donnine complessate e dalla testa vuota come lei.-Da notare che il giorno seguente le testa vuote femministe- non si allarmarono per Fabio Volo che su RAI 3 prese in giro la Puppato per il suo aspetto fisico-tra interi minuti di applausi---Mente Gabbanelli non è legata particolarmente a un partito è semplicemente una carogna.--Senti cosa fece in una puntata -un napoletano diceva di voler partireperchè non sopportava il disagio culturale di Napoli.---Ebbene devi sentire cosa disse Gabbanelli a quell'uomo-- : SAREBBE BENE CHE PERO' PRIMA DI ANDARE ALL'ESTERO A PORTARE
LE VOSTRE CATTIVE ABITUDINI IMPARASTE LE BUONE MANIERE !- xx QUESTA SIGNORA E'UNA INFAME RAZZISTA--- ma non è forse ovvio che se uno vuole andare via da Napoli perchè insofferente alla maleducazione -è proprio perchè è GIA in
sintonia con le buone maniere ?-
L'infame è sempre anche OTTUSO ovviamente.

salvatore t., afragola (NA) Commentatore certificato 22.05.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Amico, non dimentichiamoci che comunque la Galbanelli quel servizio lo ha passato. Io non mi fiderei troppo.

La Galbanelli inoltre si trova nella posizione ideale per portare al pubblico la realtà della perdita della sovranità monetaria e del signoraggio è stata anche promotrice di una legge per l'abolizione del contante che avrebbe favorito in maniera spudorata il sistema bancario. Io vorrei sapere come è arrivata alle quirinarie (e come lei Prodi).

Enrico I., Rome Commentatore certificato 22.05.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine non ci si puo fidare di nessuno dei giornalisti
sulla piazza come si deve fare?
Tutti coloro che cercano di fare un po di pulizia
delle varie caste vengono sidtematicamente messi
in condizioni di non nuocere e se non hanno forza mediatica come B. Scompaiono falla scena politica.
Ultimo Di Pietro.. Speriamo non succeda la stessa cosa
con Grillo al quale dico vai avanti per la strada intrapresa
credo che gli italiani alla fine capiranno se si andra fino
in fondo

francesco cavallini 22.05.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

sarà pure giusto, ma questo la dice lunga su chi sono gli attivisti del m5s e cosa hanno capito dell'm5s. Io tutto avrei scelto tranne gabbanelli o rodotà alle quirinarie, poi tutto sommato è andata bene così, soprattutto x rodotà, ma milena no-cash gabbanelli straappecorate alle banche e al nascituro governo monti del 2012 rimane indelebile nella mia memoria.

gabriele fontani, siena Commentatore certificato 22.05.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e sulla Gabanelli ripeto la mia riflessione sull'eliminazione del contante: a vantaggio di chi?

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi è piaciuto molto il servizio della Gabanelli. Troppo simile a tanti altri che di razionale hanno ben poco. Sinceramente sono dispiaciuto, non riesco bene a spiegarmelo. La Gabanelli non sarà pagata dal PD, ma qualche dubbio circa la sua completa buona fede comincio a nutrirlo. http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2013/04/il-conflitto-di-interessi-e.html

Luca Fiordelmondo 22.05.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

capisco il vostro tentativo di non mettervi contro gabanelli. ma vi faccio presente che dal principio che a più potere corrisponde più responsabilità non si può prescindere senza diventare come gli altri. ergo la massima responsabile e la prima che deve rispondere di questa manipolazione informativa è gabanelli. il servizio era palesemente tendenzioso per chi conosce un poco il web, il movimento e soprattutto la disinformazione di massa. per esempio, dire quello che guadagnano con la pubblicità e non dire quello che spendono per tenere il blog, confondere il pubblico con il privato... tutti esempi di informazione faziosa e poi anche la risposta di gabanelli " se non è vero ditelo". ma la disinformazione è fatta proprio così, almeno dai meno stupidi: dire una cosa vera o molto vicina al vero estrapolata da tutto il contesto e inserita in un contesto che induce a pensare quel che il servizio vuole che noi pensiamo.

marina minicuci 22.05.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Dopo essere stata candidata da m5s a presidente della repubblica la Gabanelli ha dovuto RICREARSI UNA NUOVA VERGINITà.
Ritengo che questo andrà bene anche al Movimento quando Report ATTACCHERA' ASPRAMENTE (e lo farà, state certi) anche la Casta che non potrà (dopo l'ultima puntata) imputare alla Gabanelli SIMPATIE proM5S.
Una puntata di Report contro m5s era prevedibile.

DARIO V., schio Commentatore certificato 22.05.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE DOMANDE DI REPORT

ERANO LEGITTIME ...

( COME QUELLE FATTE PERALTRO SULLE FONDAZIONI DEL PD IN CUI SI E' ANDATI ALTRETTANTO DURAMENTE DICENDO CHE SOTTRAENDO I BENI DEL PATRIMONIO DI PARTITO I LORO DEBITI ACCUMULATI NEL TEMPO LI FANNO PAGARE ALLA COLLETTIVITA' )

CERTO SI PUO' DIRE CHE VI ERA UN CERTO ORIENTAMENTO A TESI DELLE DOMANDE DELLA INTERVISTRATICE E DEL SERVIZIO CON L'INTERVISA DELLA SALSI VOLTA A DIMOSTRARE QUALCOSA E CIOE' CHE DAL BLOG QUALCUNO CI GUADAGNA

MA LE RISPOSTE DELLO STAFF DI GRILLO E DEI RAGAZZI IN PARLAMENTO SONO STATE PIU' CHE ESAUSTIVE

HANNO CHIARITO TUTTO

IL MOVIMENTO E' L'UNICO CHE HA RINUNCIATO DEL TUTTO AL FINANZIAMENTO PUBBLICO 42 MILIONI PIU' ALTRI MILIONI DERIVANTI DAL TAGLIO DELLO STIPENDIO IN VARIE FORME

NESSUN ALTRO LO HA FATTO

DAL BLOG NON CI GUADAGNA NESSUNO E CASALEGGIO E' STATO COSTRETTO ANCHE A RIPIANARNE LE PERDITE NEL TEMPO

MA ANCHE SE CI GUADAGNASSE SAREBBERO GUADAGNI LEGITTIMI ...

ANCHE PERCHE' NON VIVE DI SOVVENZIONI PUBBLICHE COME HOUSE ORGANS DI PARTITO CONCLAMATI COME I GIORNALI LA REPUBBLICA ( PER IL PARTITO ANTIDEMOCRATICO DI CUI DE BENEDETTI E TESSERA NUMERO UNO) E IL GIORNALE ( PER IL PDL )

GUARDIAMO AVANTI .

francesco blu 22.05.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

ecco per chi lavora veramente la Giannini:
http://www.campusmultimedia.net/labiulm/allievi/sabrina-giannini/
Questa è la TV che combatte contro la Rete

Alberto c., mail@albertocecchi.name Commentatore certificato 22.05.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la tua versione partigiana dei fatti...è fin troppo evidente che vuoi difendere l'indifendibile tuo compagno di merende...che è come o peggio ancora di tutti gli altri politicanti di professione nostrani, veri e propri ingordi, mai sazi d'iniquità che per meri interessi di bottega (come è il tuo caso) si sono impadroniti del nostro sciagurato paese.
Giuseppe Lulliri

giuseppe lulliri 22.05.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con il post. La Gabanelli e' ottima giornalista ma con Di Pietro ha toppato. Intendiamoci: di Pietro ha ingaggiato personaggi come scilipoti ed altri scarti della società per cui non meritava conferme al voto, ma il servizio su di lui è stato ignobile. Da allora non seguo più report. Ciò che posso dire e' che Gabanelli e' grande professionista ma report riesce a colpire e danneggiare solo i migliori.

Marco 22.05.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Non sono per niente d'accordo con questo post. Io ricordo benissimo come Di Pietro rispose impacciato alle domande della giornalista (clamoroso il "mia moglie non è mia moglie"). Chi non ha niente da nascondere non avrebbe motivo di stare così sulle spine. Il fatto che gli appartamenti siano 11 e non 56 lo potrà dimostrare in un tribunale. Per quanto riguarda la formula della donazione di una "privata cittadina" ad un "privato cittadino", spiacente, ma Di Pietro non è un privato cittadino qualunque, è un politico e non è accettabile che si possano ricevere donazioni in questo modo. Altrimenti la nostra battaglia per la trasparenza va a farsi friggere.
In ogni caso, la risposta da Grillo è stata data. Mi sarei aspettato onestamente qualche dettaglio in più ma per adesso mi accontento. Mi auguro di vedere una puntata di Report in cui Grillo e Casaleggio spieghino in un'intervista tutti i vari dubbi della giornalista. Sarà poi compito dei telespettatori capire se c'è malafede o meno.
Concludo dicendo che è ridicolo passare dal giudicare la Gabbanelli come una grande giornalista ad una "puttana prezzolata". Se oggi c'è un piccolo spiraglio di informazione lo dobbiamo a quelli come lei che mettono il naso ovunque.
Cerchiamo di non farci male da soli visto che ci pensano già i partiti a provarci ogni giorno.

Giuseppe C., Catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nulla di nuovo. La solita "faccendiera" della disinformazione. Ma comunque sia lei che i mandanti sono sempre "irresponsabili". Ma non sono i soli in quanto la compagnia della totale manipolazione della realtà é numerosa, ben nutrita, direi abbondantemente pasciuta.
laformicuzza.eu

la f., milano Commentatore certificato 22.05.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

avanti così

andrea s., trieste Commentatore certificato 22.05.13 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sgorga dalle labbra della zarina non sono gocce di rugiada ma PERCOLATO
Liquame male odorante altamente inquinante

Riccardo Garofoli 22.05.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

http://skywalkerboh.blogspot.it/2012/11/sabrina-giannini-report-considera-di.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.05.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

ah e pensare a tutti quelli che hanno votato la Gabanelli come candidata presidente della repubblica. Poi lei ha dovuto riflettere per decidere se accettare o meno. Ha ragione Barnard sulla gabanelli.

antonio s. Commentatore certificato 22.05.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Report sta iniziando a perdere colpi....

“Report” chiama, l’Asl di Foggia risponde: Addorisio è un’infermiera
“Report” chiama, l’Asl di Foggia risponde. E risponde con gli atti sui quali, evidentemente, la trasmissione di inchiesta di Milena Gabanelli avrebbe fatto bene a porre maggiore attenzione e che, al netto delle denunce al vaglio dei magistrati, smontano la tesi secondo la quale Eugenia Addorisio “sia stata mandata a fare l’infermiera a scopo punitivo”. La Addorisio è inquadrata con la qualifica di infermiera e non è in possesso del titolo specifico per esercitare le funzioni di ufficiale di polizia giudiziaria che pure per anni ha espletato prima per conto della Asl e poi presso la Procura di Foggia. Una questione, questa, sollevata dal sindacato regionale USPPI che ha portato alla revoca dell’incarico disposta dal Prefetto di Foggia con provvedimento del 20 settembre 2012. La Asl avrebbe dovuto farsi carico di notificarlo alla stessa Addorisio e di rendere il provvedimento esecutivo. Quanto sopra è attestato da un documento in particolare datato 3 ottobre 2012, indirizzato per conoscenza al Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bari, in cui l’allora procuratore della Repubblica del Tribunale di Foggia Vincenzo Russo chiede riscontro a vista al direttore generale Manfrini ad una sua nota del 25 settembre 2012 in cui si disponeva l’immediato ritrasferimento alla Asl della Addorisio a seguito della già avvenuta revoca prefettizia della qualifica di ufficiale di Polizia Giudiziaria. Pertanto, sostiene Manfrini, lui non fece altro che attivarsi per ottemperare alle disposizioni di Prefettura e Procura riportando la Addorisio alle sue mansioni originarie. Sostiene anche, ripromettendosi di dimostrarlo carte alle mano, di non aver mai fatto parte del cda della Ge.Co. Questi i “fatti” del direttore generale Manfrini.
Salvatore Mennitti

Salvatore Mennitti 22.05.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento

È divertente vedere come state trucidando la Gabbanelli che fino al giorni precedente era un idolo di imparzialità e bravura. MI RICORDATE BERLUSCONI QUANDO MANDÒ LA RIVISTA IN TUTTE LE CASE TESSENDO LE LODI DELLA SUA FAMIGLIA MOGLIE COMPRESA, dopo il divorzio la moglie fu dipinta dai suoi giornali come una donna di basso valore trovata in un bordello.
Il motivo x cui vi si fanno le pulci sulle spese e sugli introiti è semplice , è il punto principale su cui avete fatto la campagna elettorale e voi in primis dovete rende conto .

Giancarlo 22.05.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Manca l onesta intellettuale e quella deontologica del mestiere di
giornalista in entrambe le signore . Sono asservite a un gruppo di potere
che fa capo al pd
Se questo servizio lo avesse fatto Sallusti tutti lo chiameremo la macchina
del FANGO
Per la verità Sallusti e dichiaratamente fazioso ci mette la faccia non si
nasconde sai chi è e perché lo dice o lo scrive
La gabanelli si trincerà dietro la sua parvenza di giornalista integerrima
fustigatrice dei vizi del potere
Poi chiude usando in foto copia le parole del suo caro e amato Renzi
La signora gabanelli faccia outing dichiari la sua appartenenza al p d
una volta per tutte
ne guadagnerebbe la sua dignità e il popolo che la segue bevendo le
verità che colano dalle labbra della zarina come gocce di rugiada si
occorrgerebbero che è liquame male odorante

Riccardo Garofoli 22.05.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Manca l onesta intellettuale e quella deontologica del mestiere di giornalista in entrambe le signore . Sono asservite a un gruppo di potere che fa capo al pd
Se questo servizio lo avesse fatto Sallusti tutti lo chiameremo la macchina del FANGO
Per la verità Sallusti e dichiaratamente fazioso ci mette la faccia non si nasconde sai chi è e perché lo dice o lo scrive
La gabanelli si trincerà dietro la sua parvenza di giornalista integerrima fustigatrice dei vizi del potere
Poi chiude usando in foto copia le parole del suo caro e amato Renzi
La signora gabanelli faccia outing dichiari la sua appartenenza al p d una volta per tutte
ne guadagnerebbe la sua dignità e il popolo che la segue bevendo le verità che colano dalle labbra della zarina come gocce di rugiada si occorrerebbero che è liquame male odorante

Riccardo Garofoli 22.05.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Indovinello!!! A proposito di coincidenze, vediamo chi sa rispondere a questo: come si fa ad evitare che si parli di ineleggibilità di Berlusconi??? Semplice si da ordine al fido PD - L, ossia la falsa opposizione da 20 anni, di tirar fuori la storiella per far sparire i movimenti e poi si fa far la vittima a B. che con quasi le lacrime agli occhi dice che il PD vuol far fuori i suoi avversari non confrontandosi politicamente ma utilizzando metodi sleali. In sostanza il PD continua a spu........si agli occhi di tutti ( cosa che ben gli riesce da quando esiste) e B. si scopre tenero padre nei confronti del Movimento prendendo anche le sue difese.

Michele P. 22.05.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciò non toglie la responzabilita di chi la manda in onda sotto il suo mantello di giornalista imparsiale . Anzi aggrava la posizione dato che tutte e due le signore sono recitive di disinformazione sistematica e prezzolata l una usa l'altra per raggiungere lo scopo che è quello di minare la credibilità dei soggetti politici avversi poco prima di elezioni
La situazione e chiara e lampante solo chi non vuol vedere o peggio chi è in mala fede può fare un inchiesta così scorretta il mandante e chiaro la zarina non parla con parole proprie ma con quelle di Renzi che ha pronunciato il discorso al salone del libro un discorso ripreso dalla zarina in foto copia
O non è libera e deve fare i servizietti al suo datore di lavoro cosa che ho fatica a credere
O e intellettualmente DISONESTA

Riccardo Garofoli 22.05.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me state dando troppa importanza alla Gabbanelli e a Report. In fondo la Gabbanelli è solo una giornalista, magari brava, che mangia però nella greppia infetta della Rai. Se fosse fosse veramente coraggiosa e credesse fino in fondo al suo modo di essere giornalista si sarebbe licenziata dalla rai e avrebbe fondato una sua agenzia dove poter svolgere liberamente il suo lavoro. Non puoi denunciare quello che non va nell'Italia e nello stesso tempo fare parte di una organizzazione che accumula in se la parte deteriore del Paese. Infatti quando è arrivato l'ordine di scuderia di fare un servizio su Grillo, che io peraltro non ho visto perchè non guardo la televisione, lei ha obbedito. Ha trovato i punti che potessero assimilare l'inchiesta a tutte le altre in modo che lo spettatore si faccia l'idea negativa del movimento in quanto report dice sempre cose giuste.
Io se fossi in voi non porterei niente alla Gabbanelli nè alla redazione di Report. Gli riconoscete troppa importanza. Fermatevi!! E' stata sopravvalutata anche nel candidarla a Presidente della Repubblica. Gli è stata riconosciuta una affidabilità che ora si ritorce contro il movimento in quanto quella affidabilità non le appartiene; può essere usata a discrezione del suo padrone come arma da mettere in campo nella guerra per il mantenimento del potere.
Al movimento conviene limitare e le parole e far parlare i fatti.
Saluti a tutti

danilo m., treviso Commentatore certificato 22.05.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, questa Sabrina Giannini è più faziosa di fazio. Ricordo nel servizio, che ha fatto 5 volte la stessa domanda al Sen. Giarrusso, fino a quando questi ha sbroccato. In ogni caso anche la Gabanelli ha le sue colpe, perché penso abbia responsabilità sui montaggi. Anche l'accostamento col caso Di Pietro calza a pennello. Ma noi ormai siamo diventati troppo virali per essere abbattuti da queste stronzate!

leonardo l., augusta.sr Commentatore certificato 22.05.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della Gabanelli

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=133

Antonio Orsi 22.05.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarà una ragione perchè Beppe dice di non fidarvi dei giornalisti. E' evidente che "SI", fanno essi stessi parte della casta, e la casta "PROCESSA TUTTI" meno che se stessa.Dire una "INESATTEZZA" o "QUALCOSA DI VEROSIMILE" o "UNA PSEUDOVERITA'" oppure " UNA MENZOGNA BEN COSTRUITA" in televisione equivale a "VERITA' ASSOLUTA", e serve a mantenere i poteri delle "CASTE INTATTE". Quindi cari movimentisti tenetevi sempre più alla larga da coloro che "A CHIACCHIERE SONO PER LA LIBERTA' D'INFORMAZIONE", "QUESTI UBBIDISCONO SOLO E SOLTANTO AI LORO PADRONI".Emblematica è stata la polpetta avvelenata data ad A. Di Pietro.Non ci perdete tempo e salute a dimostrare la vostra "ONESTA'", siamo stati già condannati con sentenza di terzo grado. I giornalisti che raccontano i "FATTI" si contano sulle punte delle dite di una mano.

Vincent C. 22.05.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Chi viene intervistato deve pretendere la registrazione della stessa e copia integrale. Se poi il giornalista mente, mettetelo nella black list. Finirà a scrivere necrologi.

Emanuele Chiodi 22.05.13 07:51| 
 |
Rispondi al commento

SOLO SU QUESTO BLOG C'È LIBERTÀ DI ESPRESSIONE.

I SERVIZI RAI SONO IMBASTITI NON DA GIORNALISTI MA DA VERI CAMERIERI DEL POTERE.....REPORT E' SERVITO.

Aldo B., Trento Commentatore certificato 22.05.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Non piangere mai più
che questo mondo
non è stato mai rotondo
tu carichi il fucile
di chi ti spara
e ti lamenti poi se
la vita è troppo amara
e tu sei convinto ancora che
lei ti amava dimmi
dimmi
come come come fai a dire
che tu credi
in questo vecchio pazzo mondo?

Read more: http://www.airdave.it/a/adriano_celentano/canzoni/testo_questo_vecchio_pazzo_mondo.htm#ixzz2TzZ3dczG

Enzo Dalmonte 22.05.13 06:23| 
 |
Rispondi al commento

Ennio, (a proposito, chi sei?), lascia perdere, la Giannini e' la stessa di tanti servizi efficaci e inappuntabili che hanno reso Report quello che è, compreso quello su Dipietro dal quale non ha mai ricevuto querele. Qualcuno ha già risposto sui soldi del blog (si poteva essere un po' meno laconici, però ...) e va bene così , il M5S e' sotto i riflettori, ci si proclama diversi quindi il giochetto e' "vediamo quanto lo siete veramente...". C'era da aspettarselo, calma e gesso, soprattutto da chi presiede alla comunicazione: mostrare coerenza e niente cazzate, la gente non lo perdonerebbe

Antonino Fiumara 22.05.13 06:12| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe la domanda ingenua... Non so se leggi i commenti.... ma accetto opinioni in risposta da chiunque... Visto che c'è un problema di comunicazione e di media difficile da gestire, tanto che per chi, come deputati e senatori non ancora formati adeguatamente in merito... Non possono partecipare a dibattiti televisivi..... Perché non fai tu una conferenza stampa pubblica con le televisioni, totalmente registrata e anche streaming? Tu sai come gestire risposte, giornalisti ecc ecc.. inoltre rimarrebbe anche un bel documento da divulgare....vi accusano di essere capi e padroni, di accumulare danaro in modo non trasparente, e tutto il resto.... Le piazze vanno alla grande mi pare, ma la massa non vede e non sente... Temo che il gigante sia troppo grosso per essere sconfitto se non arrivate realmente a una maggioranza popolare che sia non meno del 51% degli avente diritto al voto. La questione Italia in fondo sappiamo che è una briciola rispetto al reale sistema Europa - moneta - big company.... Questa occasione non può fallire, il sapore della libertà nella democrazia è troppo piacevole e in caso contrario le menti che si sono svegliate non si riaddormenteranno facilmente. Se non vi saranno cambiamenti nel sistema a favor di popolo, temo che dovrò scegliere di espatriare oppure di vedere il mio paese sprofondare nella violenza con chissà quali conseguenze per tutti, sopratutto i più giovani e deboli. Scusa la critica... Sei e siete e siamo bravissimi ma non abbastanza, non per ora... qualcosa va fatto per arrivare alla gente... Lo vedo in casa e tra amici, non capiscono.... Io ho una formazione che mi agevola in questo ma gl'altri?? Grazie se vorrai rispondere.

Matteo mattioli 22.05.13 04:08| 
 |
Rispondi al commento

Si può sapere almeno se Mediolanum ha rapporti con la Casaleggio Associati e con questo sito?

lino meschieri Commentatore certificato 22.05.13 03:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile, ho provato 3 volte a postare un commento a favore di m5s su youtube servizio della Gabanelli, ma niente da fare..... Non lo accettano.... In fondo chiedevo solo trasparenza, sul funzionamento della Rai-Report su come si entra in Rai e chi entra, su chi guadagna, chi decide i servizi che possono andare in onda e sul perché i partiti devono controllare la Rai spartendosi il Cda, decidendone il presidente e su come la controllano..... Boh forse sono ingenuo ma non capisco che motivo hanno di moderare il mio intervento che poneva solo DOMANDE LECITE.

Matteo mattioli 22.05.13 03:30| 
 |
Rispondi al commento

l'obiettivo oggi non è accertare i fatti ma destare un sospetto, con questa gente anche se sei pulito è meglio mostrare le carte e stare zitti, dopodichè se dici una cosa la devi fare.(fatture e rendicontazioni) anche Renzi e sopratutto il Pd non hanno fatto una bella figura ma quali giornali ne hanno parlato? Questo servizio è stato fatto unicamente dalla Gabanelli con lo scopo di smarcarsi dall'etichetta di giornalista 5S. Non esistono eroi nè tantomeno eroine.

matteo g. Commentatore certificato 22.05.13 03:21| 
 |
Rispondi al commento

Sulla Gabanelli ancora non so bene cosa pensare, una cosa che mi ha lasciato perplesso accostata al servizio è stato il suo commento, ma sul servizio dopo 5 secondi mi sono detto sarà ambiguo e molto fango, cosi è stato.

cristian l. Commentatore certificato 22.05.13 03:08| 
 |
Rispondi al commento

Ennio Doris chi? Quello che nel 2010 a Cortina ha detto che "Berlusconi è un dono di Dio, un missionario"? Sarà mica lui? E cosa ci fa su questo blog?

lino meschieri Commentatore certificato 22.05.13 02:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori